Sei sulla pagina 1di 63

Venerdì 15 Dicembre 2017 Uk £ 1,40 - Ch fr.

3,50
Nuova serie - Anno 27 - Numero 295 - Spedizione in A.P. art. 1 c.1 L. 46/04, DCB Milano Francia € 2,50 €2,00*
* Offerta indivisibile con Marketing Oggi (ItaliaOggi € 1,20 + Marketing Oggi € 0,80)

CURE MEDICHE IN EDICOLA


La soglia del 40% è una bufala. Anche se venisse
Approvata ieri
la legge su raggiunta. Era infatti prevista soltanto dall’Italicum
Cesare Maffi a pag. 6
biotestamento
e biocontratto www.italiaoggi.it
Ciccia Messina a pag. 26

PRIMO SÌ ALLA LEGGE

Due soli prefissi


per le chiamate QUOTIDIANO ECONOMICO, GIURIDICO E POLITICO
CON
telefoniche
di telemarketing
Ciccia Messina a pag. 27

STUDIO

Il notariato
Lo Stato riprende ad assumere
Stabilizzazione dei precari nelle regioni e nei comuni. Turnover al 100% in
semplifica
la prova della province e piccoli comuni virtuosi. Investimenti con avanzi di amministrazione
donazione Tre emendamenti presentati ieri
DIRITTO & ROVESCIO
Poggiani a pag. 28
alla legge di Bilancio 2018 prevedo-
no: la stabilizzazione dei precari
nelle regioni e nei comuni; il turno-
Il cervo alfa americano accusa Nell’indifferenza dei media interna-

SU WWW.ITALIAOGGI.IT
v
ver al 100% nelle province virtuose
((con spesa per il personale non
il bue russo di essere cornuto zionali, qualcosa di molto significa-
tivo si sta muovendo in Tunisia. Il
motore delle riforme è l’ordine foren-
ssuperiore al 20% delle entrate) e al
Biotestamento - Il 2
25% nelle altre; il turnover pieno di Pierluigi Magnaschi
se. E, nell’abito di questo, in prima
fila ci sono le avvocate. La legale
testo della legge e a
anche per i piccoli comuni (da 1.000
a 5.000 abitanti) virtuosi; avanzi di Le accuse dei leader americani
Abdelaziz Essid, una delle leader
dell’Ordine forense di Tunisi, già
della relazione illu- a
amministrazione utilizzabili dalle (specie da parte dei democratici) protagonista della «rivoluzione dei
rregioni per far ripartire gli investi- contro le interferenze della Russia gelsomini» di sette anni fa, spiega:
strativa m
menti e investire nel sociale. sul mercato politico-elettorale sta- «Di recente, il presidente Essebsi ha
cancellato il bando che dal 1973 im-
Cerisano a pag. 36 tunitense sono diventate un torna-
Telemarketing - Il do specie da quando Donald
pedisce alle donne di sposare uomini
non musulmani. Era l’ultimo limite
te
testo del pdl UNA CARTA VINCENTE Trump ha vinto le presidenziali
sconfiggendo Hillary Clinton.
rimasto nella legislazione. Nell’estate
scorsa il parlamento aveva abrogato
a
approvato in Essendo impossibile che uno che si anche la legge sul matrimonio ripa-
p
prima lettura Nelle elezioni presenta come un buzzurro e si
nutre di Coca-Cola (12 al giorno
ratore che consentiva agli stupratori
di non essere condannati se sposava-

V
Vaccini - La successive scrive il New York Times, ma la
Casa Bianca smentisce; non hanno
no la propria vittima». A dimostra-
zione che un paese cresce se tutela
la dignità e il ruolo delle donne. Il
sen
sentenza della Renzi diventi proprio niente da fare, evidentemen- mondo musulmano arranca anche
te) possa battere un puro prodotto perché sinora le ha volute sottomesse.
Corte costituzionale dell’establishment newyorkese, per
sugli indennizzi il Macron di più moglie di un ex presidente
Ma sta cambiando. Anche se meno di
quanto sarebbe necessario e auspica-
bile. Ma sta cambiando.
continua a pag. 6
Cacopardo a pag. 5

CASSAZIONE PASSATA LA LEGGE CARRIERA FULMINEA MARKETING DA GENNAIO MEGA-OPERAZIONE

Fiorello sconfigge Finisce L’arcivescovo Vicenzaoro Rcs pronta Disney compra


le Entrate, l’accanimento di Parigi cresce con a ripartire Fox per 52,4
niente Irap sugli terapeutico. C’è chi fu medico appuntamenti nel settore mld. A Murdoch
spettacoli chiede l’eutanasia per 11 anni in tutto il mondo dei libri news e sport
a pag. 28 Valentini a pag. 11 a pag. 13 Greguoli a pag. 15 Capisani a pag. 19 Secchi a pag. 20

Con «L’Atlante delle banche leader 2017» a € 1,50 in più; Con «Guida alle liti condominiali» a € 7,90 in più
2 Venerdì 15 Dicembre 2017
I COMMENTI
L’ANALISI IMPROVE YOUR ENGLISH

Gli oppositori di Renzi Renzi’s opponents


non sanno perdere are sore losers

L L
asciatelo lavo- capo, ma non man- et him work. Matteo Ren- lor-made political formations, but
rare. Matteo DI CARLO VALENTINI cano le cosiddette zi won the primaries: an there are also the so-called mi-
Renzi è stato minoranze che però overwhelming victory. He norities that don’t give a clownish
votato alle primarie: una vit- non danno una rappresentazione ar- has the right to propose representation of the organiza-
toria schiacciante. Ha diritto di pro- lecchinesca dell’organizzazione alla his policy and bring it to the test tion to which they belong. Surely,
porre la sua politica e di portarla alla quale appartengono. Certo se Matteo of the polls. That will be his trial. if Matteo Salvini loses the elec-
prova delle urne. Sarà quello il suo Salvini perderà le elezioni Roberto Instead, it is really surprising tion, Roberto Maroni will have
esame. È davvero sorprendente che Maroni dirà la sua, così come tra i that he is daily exposed to a sort a say, just as Luigi Di Maio will
invece quotidianamente sia sottopo- grillini sarà crocifisso Luigi Di Maio of internal guerrilla warfare, with be crucified by the M5S and Sil-
sto a una sorta di guerriglia interna, o Silvio Berlusconi dovrà optare the Vietcong of the day sometimes vio Berlusconi will have to opt
coi Vietcong di turno, a volte nascosti per la pensione . Ma, appunto, è l’esa- hidden in the rice fields, ready for for retirement. Nevertheless, the
nelle risaie, pronti al cecchinaggio. me elettorale che determina il destino sniping. electoral test actually determines
Qui non è in discussione se politico di un leader. We aren’t discussing whether the political fate of a leader.
l’azione politica di Renzi sia giusta Si può tentare di non vincere Renzi’s political action is right or They can try not to win the
o meno, se egli abbia commesso (o le elezioni sia facendo una scissione wrong, whether he made (or is mak- election either by splitting or even
commetta) degli errori, bensì il fatto ma anche proponendo un’immagine ing) mistakes, but rather the fact by proposing a rambling image of
che neppure in campagna elettorale i sconclusionata della propria forza that his internal opponents don’t their political strength and a weak
suoi oppositori interni politica e un’immagi- feel the need for an image of their lead-
sentino l’esigenza di ne debole del proprio armistice even dur- er. Many years ago
un armistizio. I partiti Lo mettono sulla leader. Molti anni fa ing the election cam- They lash out at him (1979: fears and un-
hanno delle scadenze, i griglia perché (1979, si respiravano paign. Parties have because he won certainties were in
loro congressi (chi li fa), ha vinto le primarie incertezze e paure) deadlines, their con- the primaries the air), Federico
le (eventuali) primarie, Federico Fellini realiz- ferences (those who Fellini produced (at
le elezioni. Chi perde, zò (glielo chiese Ugo do them), (possible) the request of Ugo
è fisiologico che venga sostituito. Ma La Malfa, profeta inascoltato della primaries, elections. Whoever loses La Malfa, unheeded prophet of
sarebbe opportuno attendere questi programmazione economica e della is obviously replaced. Nevertheless, economic planning and political
appuntamenti per la resa dei conti. stabilità politica) il suo unico corto, it would be advisable to wait for stability) his only short film en-
Intendiamoci, nessuna censura intitolato Prova d’Orchestra, dove per these events for the showdown. titled Prova d’Orchestra, where,
né il silenziatore alle critiche. Però un rappresentare il caos politico italiano Let’s be clear, no censure or to represent the Italian political
conto è caratterizzare un proprio im- il regista scelse un palcoscenico su cui gag on criticism. However, featur- chaos, the director chose a stage
pegno politico anche in dissonanza col avviene la morte del direttore d’orche- ing one’s own political commitment for the death of the conductor and
segretario del proprio partito, un altro stra e quindi ogni strumento finisce even in dissonance with the party then each instrument ended up
è mettere il leader su un perenne gi- per andare per suo conto col risultato leader is one thing, lashing out at playing on its own, with the result
rarrosto. La caratteristica è tipica del di uno stridore inascoltabile. him permanently is quite another. of an unlistenable stridor.
Pd. Negli altri partiti non si registra Un breve film che varrebbe la This feature is typical of the PD. It would be worth to project
questa situazione. È vero che si tratta pena proiettare alla prossima dire- This situation is unseen in the this short film during the next PD
di formazioni politiche meno struttu- zione del Pd. other parties. It is true that these conference.
rate e spesso costruite su misura del © Riproduzione riservata are less structured and often tai- Traduzione di Silvia De Prisco

IL PUNTO LA NOTA POLITICA

Facebook dice che pagherà le tasse Calderoli fa strada


e vorrebbe anche essere ringraziato al biotestamento
DI SERGIO LUCIANO portante del mondo, Mark l’inaccettabile proporzione DI MARCO BERTONCINI capisce donde nasca questa
Zuckemberg, il trentaduen- planetaria di questo loro do- convinzione di contrarietà

C
he bello, che nobile ne convinto di sapere come si minio; il dispregio della priva- Il veloce passaggio al se- al biotestamento, quando
gesto, che ammirevo- governa il mondo e fin d’ora at- cy che sostanzialmente mani- nato della legge sul cosid- i sondaggi segnalano un
le atto di solidarietà: tivissimo nel dispensare pillole festano, carpendoci consensi detto biotestamento susci- diffuso favore per la stessa
Facebook ha deciso di di saggezza sciorinando lettere di cui, mentre li diamo, non ta dubbi sulla contrarietà eutanasia.
pagare le tasse! E tutti a com- aperte all’incolpevole figlio- capiamo la portata e quindi i espressa da vasta parte In compenso, la celerità
plimentarsi, a prendere atto letta infante, tutto vuol fare, dati sui nostri comportamen- del centrodestra. Difetti e nel dibattito, rispettosa del
con sollievo che il colosso dei ti; la pretesa di irresponsabi- limiti non mancavano; ma regolamento, è stata garan-
social toglie i governi di tut- lità che avanzano rispetto alla non c’era modo di porvi ri- tita dal leghista Roberto
to il mondo dall’imbarazzo di Lo fa perché quantità colossale di immon- medio, perché modificare il Calderoli, il quale, proprio
dovergli imporre (coordinan- dizia che riempie la Rete (il testo uscito da Montecito- per tutelare il rispetto dei
dosi appena un pochettino tra
teme la legge cosiddetto «dark web») e che rio significava affossarlo, tempi previsti, è arrivato
loro) quel che qualsiasi signor antimonopoli loro non fanno nulla per ar- nell’imminente fine della a togliere la parola al col-
Rossi, o mister Smith o Don ginare, pur potendolo, grazie legislatura. lega Maurizio Gasparri,
Juan in ogni parte del piane- alle straordinarie tecnologie Il dibattito ha visto un anche lui vicepresidente. Il
ta deve fare. Pagare. Proviamo fuorché ridursi i guadagni. Se di cui dispongono. pugno di contrari inter- fenomeno è inusuale: finora
a ragionare un minuto seria- ha deciso di annunciare una Ecco: quando qualcuno venire a ripetizione, nel Calderoli si era limitato a
mente. Partendo dall’Iliade: unilaterale determinazione a negli Stati Uniti si sveglierà silenzio dei favorevoli, cui rampognare, da senatore,
«Timeo Danaos et dona fe- pagare le tasse paese per pae- dalla trance iperfilotecnologi- premeva il passaggio senza la vicepresidente Linda
rentes», diceva Laooconte ai se, ovunque sviluppi un fattu- ca in cui vivono le istituzioni cambiamenti. Uno dei più Lanzillotta per qualche
suoi concittadini troiani; cioè: rato, non è dunque perché gli americane e farà quel che gli tenaci oppositori, Mauri- svarione.
«Temo i greci, anche se offrono fa piacere ma perché ha capito Usa hanno sempre fatto pe- zio Sacconi (vicino al mo- Non è chiaro perché Fi si
doni», e si riferiva al cavallo che per lui è il male minore. riodicamente, cioè tagliare vimento Energie per l’Ita- sia limitata a lasciare liber-
di legno lasciato in apparente Il male sommo sarà le unghie ai monopolisti, per lia, ma formalmente in Ap), tà di voto ai propri senatori,
dono conciliatorio dall’eser- quando i governi chiameran- Facebook e Google saranno aveva preconizzato con dub- assumendo di fatto un ruolo
cito greco sulla spiaggia. Un no Facebook e Google in pri- dolori. Da oggi ad allora lo bio gusto al presidente del di opposizione frontale. Spe-
atteggiamento mentale simile mis, e subito dopo anche Apple scaltro Zuckemberg farà qual- senato: «E lei sarà costretto, rava di trovare consensi con
dovrebbe guidarci nel valuta- e Amazon, a rispondere di tre che «operazione simpatia», nel se vorrà l’approvazione di un comportamento che è
re il «bel gesto» di Facebook comportamenti inammissibili: tentativo di procrastinare se questo disegno di legge, ad parso obbediente non tanto
nel quadro del dibattito su le pratiche anticoncorrenziali non scongiurare l’ineluttabi- abusare del suo potere, al- alla Chiesa, quanto al quo-
web-tax, privacy, fake news e con cui fanno leva sulle loro le. Operazione simpatia, come trimenti esso non passerà, tidiano dei vescovi, quasi
monopolisti del web. posizioni dominanti per sof- pagare le tasse. Vorrebbe pure perché non corrisponde alla unica voce in dissenso sul
L’inventore-copiatore focare sul nascere qualsiasi che lo ringraziassimo? maggioranza dei sentimenti provvedimento?
del «Social network» più im- concorrenza, e comunque © Riproduzione riservata di questa nazione.» Non si © Riproduzione riservata
4 Venerdì 15 Dicembre 2017
PRIMO PIANO
Vegas (Consob): contatti su Etruria. M5S e sinistra: si dimetta. La replica: nessuna pressione

Banche, la Boschi nella bufera


Biotestamento, sì bipartisan: è legge. Salvini contro Fi
DI ALESSANDRA RICCIARDI sarà nessun tavolo con chi pro- obbligatorie di immigrati è il uno sciopero per oggi. «I piloti za sapere di essere intercettato,
tegge gli assassini». Il leader minimo». Ryanair in Italia godono di una «io li scaricherei in mezzo alla
i parlò di Etruria. leghista rinfocola la polemica serie di benefici che riguardano strada i rifiuti».

M Era preoccupata
per una eventuale
fusione con Popola-
re di Vicenza...». Il presidente
della Consob, Giuseppe Ve-
per lo slittamento della leg-
ge sui reati gravi dopo il voto
contrario di Fi in commissione
giustizia al senato. »Stiamo ri-
cevendo centinaia di telefona-
Gerusalemme capitale, il
sindaco di Nazareth cancella le
celebrazioni del Natale. Ali Sa-
lam, musulmano, ha motivato
la mossa per protesta «contro
turni di lavoro e supplementi
salariali frutto di trattative di-
rette con la compagnia aerea.
Se i piloti Ryanair dovessero
scegliere di non trattare più
Vaccini, la Corte costitu-
zionale ha dichiarato illegit-
tima la legge n. 210 del 1992
nella parte in cui non prevede
gas, in audizione in commis- te, messaggi, mail di donne e l’annuncio di Donald Trump direttamente con la compa- il diritto a un indennizzo in fa-
sione d’inchiesta sulle Banche, uomini arrabbiati e delusi per su Gerusalemme». Intanto la gnia aerea (specialmente in un vore di chiunque abbia subito
ammette di essere stato con- l’incredibile scelta di Fi di pro- visita dal 17 al 19 dicembre momento in cui stiamo offrendo una permanente menomazione
tattato dall’allora ministro dei teggere stupratori e assassini. del vicepresidente Usa Mike loro un aumento salariale del dell’integrità psico-fisica a se-
rapporti con il parlamento del Per quanto ci riguarda, sospen- Pence in Israele e nella regio- 20%, mentre Alitalia è in ban- guito della vaccinazione contro
governo Renzi, oggi sottosegre- diamo le nostre previste parte- ne è stata rinviata «di qualche carotta), allora perderanno que- il virus influenzale, purché sia
tario alla presidenza, Maria cipazioni a tavoli e incontri con giorno». Lo afferma una fonte sti benefici», ha fatto sapere la provato il nesso di causalità tra
Elena Boschi. Le parole di Fi e Berlusconi finché non ci a Gerusalemme secondo cui la società irlandese. Oggi per i voli l’una e l’altra. La legge prevede-
Vegas vengono lette a sinistra sarà un chiarimento ufficiale». decisione è legata all’esigenza è attesa una giornata di caos. va il diritto all’indennizzo solo
e a destra del Pd come la prova Canta vittoria per questa nuo- della presenza di Pence al Con- per le vaccinazioni obbligato-
che la Boschi, il cui padre La Bce, come da at- rie, mentre l’influenzale è tra
è stato vicepresidente di tese, non fa salire i tas- le raccomandate dalle autorità
Banca Etruria, ha mentito si di interesse, e formula sanitarie pubbliche..
in parlamento, quando si previsioni rosa per il pil
presentò alle Camere as- dell’eurozona: crescita L’astronauta Paolo Nespo-
sicurando di non aver fatto sempre più ampia e dif- li è tornato sulla terra. Rien-
alcuna pressione in merito fusa. La stima +2,4% nel trato dalla terza missione nello
al dossier. Lega, M5s ed 2017 e +2,3% nel 2018. Il spazio, è il recordman italiano:
Mdp ne chiedono in coro le quantitative easing po- 139 giorni in orbita con la soyuz
dimissioni. Chi non parla trà ancora aumentare per esperimenti sugli effetti dei
di dimissioni è Forza Italia, in dimensioni o durata raggi cosmici.
con Renato Brunetta che degli acquisti di titoli, ©Riproduzione riservata
tuttavia segnala «una grave se dovesse essere neces-
mancanza di trasparenza» sario, ribadisce il board
da parte dell’esponente del di Mario Draghi, che PILLOLE
governo. I Cinque stelle spiega come il Qe conti- di Pierre de Nolac
chiedono anche che la Bo- nuerà finché l’inflazione
schi non partecipi al consi- non avrà raggiunto un Finocchiaro: «Le
glio dei ministri che si do- livello adeguato e non elezioni sono come il
vrà esprimere sul rinnovo sarà grado di reggersi budino».
dei vertici della Consob. La sulle sue gambe.
riunione potrebbe tenersi
il 23 dicembre. La Boschi Naufragio di bam- Ma Gentiloni non è alla
nega ogni addebito: «Non bini nel Mediter- frutta.
ho fatto nessun favoriti- Vignetta di Claudio Cadei raneo, la procura di ***
smo o pressione, e non ho Roma ha chiesto il rin- Di Maio: «Se resta
mentito, confermo quanto detto va divisione nel centrodestra gresso Usa. La visita, secondo vio a giudizio per due ufficiali Gentiloni che votiamo
in parlamento». Difesa a spada Luigi Di Maio, candidato pre- la stessa fonte, è stata ripro- della Marina. Il fatto risale al a fare?»
tratta dal Pd: «Ci dicano dove mier di M5S: «La loro coalizione grammata per la metà della 2013 quando una imbarcazio-
ha mentito, è solo una monta- non esiste, siamo sempre più prossima settimana. Non sono ne di siriani naufragò al lar- La pensa come Salvini.
tura». E in serata la sottosegre- vicini al governo». La replica da escludere però legami con la go di Lampedusa, e circa 300 ***
taria è in tv a dire la sua contro di Silvio Berlusconi: quello tensione nell’area dopo la deci- persone, tra cui molti bambini.
tutti: «Con Vegas ho parlato di di Salvini «è un puntiglio». Af- sione di Trump di riconoscere persero la vita. Gli ufficiali sono Macron: «Saremo noi a
aggregazioni, ma nulla di stra- fonda la lama il segretario dem Gerusalemme come capitale di accusati di rifiuto di atti d’uf- salvare il clima».
no e nessuna pressione. Io non Matteo Renzi: «Litigheranno Israele. ficio e di omicidio colposo per
mi dimetto». E rilancia: «Pronta prima, durante e dopo, ma alle aver colpevolmente ritardato Parole al vento.
a ricandidarmi in Toscana per elezioni si presenteranno uniti Un treno travolge uno l’intervento della nave militare
la camera, se il Pd vorrà». per prendere qualche seggio in scuolabus a un passaggio a italiana Libra. ***
più». livello nel comune di Millas,
Il biotestamento è legge. a 15 chilometri da Perpignan, Caso Consip, nulla la so- La Francia attira i
Con 180 voti favorevoli, 71 L’attuale sistema europeo nel sud-ovest della Francia, non spensione dell’interdizione ricercatori americani.
contrari, 6 astenuti, il disegno di asilo di Dublino, che scari- lontano dal confine spagnolo. dai pubblici uffici del maggio-
di legge sul fine vita è stato ca sui paesi di primo approdo Ancora da chiarire perché il re dei carabinieri Gian Pao- Macron non Concorde
approvato definitivamente dal tutto l’onere dell’accoglienza dei mezzo si trovasse sui binari. Il lo Scafarto e del colonnello con Trump.
senato. Ha dunque retto l’asse richiedenti asilo, «non funzio- primo bilancio parla di quattro Alessandro Sessa, entrambi
tra il centrosinistra, Pd-Mdp-Si, na», e l’Europarlamento lo ha vittime, tutti studenti. Sette i coinvolti nell’inchiesta della ***
e M5S, favorevoli anche verdi- riconosciuto e ha proposto una feriti gravi, altri 12 in modo lie- procura sulla vicenda Consip.
niani. Mentre Forza Italia ha riforma che però gli Stati mem- ve, nove erano a bordo del bus e Per un difetto di procedura, il L’Europa fallisce sulle
lasciato libertà di coscienza. bri continuano a bloccare. A dir- tre sul treno. «Tutti i miei pen- gip di Roma ha annullato la quote migranti.
L’articolo 1 prevede che nes- lo il presidente del Parlamento sieri sono per le vittime di que- misura che sarà ripristinata
sun trattamento sanitario può europeo Antonio Tajani. Che sto terribile incidente e per le la settimana prossima subito Lacrime a mare.
essere iniziato o proseguito sen- prosegue: «Ora si pretende che loro famiglie. La mobilitazione dopo l’interrogatorio dei due
za il consenso libero e informato le decisioni in questo campo sia- dello Stato è totale per fornire ufficiali dell’Arma. ***
espresso in forma scritta o con no prese all’unanimità, quando loro aiuto»., così il presidente Il partito dei vitalizi ha
dispositivi informatici dall’in- invece il Trattato Ue prevede francese Emmanuel Macron, «Ci mancavano anche i vinto le elezioni.
teressato, o dai genitori in caso che si decida a maggioranza in un tweet. bambini che vanno all’ospe-
di minorenni. Contraria la Cei: qualificata».Tajani ha criticato, dale, che muoiano». Così uno Provocando la diserzione
«Sono norme discriminatorie». pur senza menzionarlo esplici- Ryanair tiene la linea. E degli indagati nell’inchiesta dalle urne.
Il premier Paolo Gentiloni: «È tamente, il presidente del Con- bolla come «deplorevoli in quan- della Dda di Firenze per traffico
un passo avanti verso la tutela siglio europeo Donald Tusk, to inesatti» i commenti del mi- illecito di rifiuti, che ieri ha por- ***
della dignità della persona». E per le posizioni espresse nelle nistro dello sviluppo economico, tato all’arresto di sei persone, Inquinamento, in 34
l’associazione Coscioni rilancia: sue note di preparazione alle Carlo Calenda. In una nota parlando dei rischi di stoccare comuni superato il
«Ora una legge per l’eutana- discussioni dei leader dell’Ue ufficiale, la low cost risponde abusivamente rifiuti pericolosi limite Pm10.
sia». sulla politica d’immigrazione alle dichiarazioni del ministro in una discarica situata vicino
e asilo. E il premier Gentiloni, che aveva definito «indegne» a una scuola. «Non mi importa I magistrati
Salvini lancia in resta dopo la riunione con i 4 di Vi- le minacce ai piloti della com- nulla dei bambini che si sento- non c’entrano.
contro Forza Italia: «Non ci segrad, dice: «Prevedere quote pagnia che hanno proclamato no male», prosegue l’uomo sen-
PRIMO PIANO Venerdì 15 Dicembr
Dicembre 2017 5

La inevitabile ripetizione delle elezioni politiche consente a Matteo Renzi di proporlo

Modello Macron anche in Italia


È un trend che è in corso in tutti i paesi dell’Europa
DI DOMENICO CACOPARDO di Beppe Grillo, al quale non ne su un programma di gover- GIANNI MACHEDA’S TURNAROUND
può fare concorrenza); - il secon- no accettabile sono elevate. E,
on il solito metodo (ro- do è quello di mettere in confu- quindi, la via d’uscita obbligata

C
Il Padre Nostro cambia e si adegua ai tempi. Il pane da
vesciare il tavolo ma sione l’alleato più forte, Matteo sarebbe il ritorno alle urne. Non quotidiano diventa integrale, massimo 50 grammi e tre
non troppo) Silvio Salvini, prospettandogli una dobbiamo strapparci i capelli volte alla settimana.
Berlusconi entra a situazione senza sbocchi per la per questa prospettiva. Altrove
gamba tesa nella campagna politica aggressiva della Lega; (Spagna) non è andata male: un ***
elettorale e, a parte una inac- - il terzo è quello di presentarsi governo (Gentiloni) che gestisce Berlusconi sul libro di Vespa: «Non sono riuscito a dormi-
cettabile (almeno per gran par- come un uomo ragionevole che la transizione in continuità con re, sono stato sveglio fino alle sei del mattino». Poi final-
te degli italiani) rivalutazione condivide l’apprezzamento ge- il recente passato, rassicura mente ha capito quale era la gamba zoppa del tavolino.
di Mussolini (dittatore, ma non nerale di cui gode Gentiloni. l’Europa e contribuisce a sta-
troppo), parla del dopo-elezioni Tuttavia, lo spunto è im- bilizzare il trend di ripresa. In- ***
ipotizzando la paralisi e, quin- portante e vale la pena appro- tanto, i partiti si riorganizzano L’accostamento fatto dal governatore Emiliano del can-
di, la necessità che il governo fondirlo. Le prossime elezioni, per il ritorno al voto. tiere Tap ad Auschwitz fa molta paura. Ma non quanto
di Paolo Gentiloni rimanga sembra certo, non ci daranno Riprendendo quanto nei immaginarsi i pensionati intorno vestiti da nazisti.
in sella. la governabilità di cui abbiamo giorni scorsi abbiamo scritto
Uno scenario plausibile, bisogno vitale. Colpa di una sulla necessità che Renzi ri- ***
quindi, sul quale ci sarebbe legge elettorale pasticciata e lanci un’ipotesi politica simile Molte le analisi sul perché Trump abbia perso l’Alabama.
poco da obiettare. Probabil- controproducente gestita da a «En marche!» di Emmanuel Anche se la vera domanda resta perché abbia vinto gli
mente, Berlusconi che non è un Ettore Rosato, capogruppo Macron, la ripetizione delle Stati Uniti.
distratto gaffeur ma un furbo, del pd alla camera e fiducia- elezioni è l’occasione buona
furbo più degli altri, ha tentato rio di Renzi (il che induce a per farlo. L’Europa e gli esempi
di ottenere alcuni risultati: - il riprodurre ancora una volta il che ci fornisce sono molto in- responsabili-populisti. Ecco di coesione sociale.
primo è quello di gettare sab- vecchio quesito sull’incapacità dicativi per noi. Nel senso che dunque Macron con il suo «En Un testimone, questo,
bia negli ingranaggi del centro- di Renzi di scegliere persone la sinistra socialdemocratica marche!» un movimento neoli- che solo Renzi può racco-
sinistra, dando un altro argo- all’altezza). Quindi, le coalizioni perde progressivamente ruolo berale che assume come pro- gliere in Italia. Che lo faccia
mento di propaganda a coloro con le quali saranno affrontate e appeal: la crisi ha reso vane le pri valori alcuni valori civili e dopo il bagno di questi mesi
che accusano Matteo Renzi di le urne cesseranno di svolgere vecchie parole d’ordine e l’unica sociali (quelli sostenibili) della nella quotidianità mediocre
avere in programma un inciucio una qualsiasi funzione il giorno strada percorribile è quella di socialdemocrazia e propone la di un partito precocemente
(questo significa che Berlusconi dopo le elezioni. E ogni partito una riorganizzazione radicale sola ricetta efficace: la ragione, invecchiato, è dubbio. Ma che
identifica in Renzi il suo vero potrà-dovrà regolarsi secondo i dell’offerta politica che superi cioè una politica europeista più sia necessario no. Ormai è
competitor, mentre Renzi non numeri e le opportunità. la tradizionale contrapposizione rivolta alla ripresa e allo svi- certo.
ha ancora capito che deve sce- Le probabilità che non si destra-sinistra per confrontarsi luppo, un rafforzamento della www.cacopardo.it
glierlo come avversario, al posto riesca a formare una coalizio- con la nuova contrapposizione comunità e, infine, un progetto © Riproduzione riservata

SARÀ FORMATO DALLA CONFLUENZA DI FITTO, CESA, TOSI, QUAGLIARIELLO, PARISI, MASTELLA E ALTRI

Formigoni: com’è il nostro partito di centro


Sarà diverso, non soltanto dal Pd ma anche da Forza Italia e dalla Lega
DI FEDERICO FERRAÙ Merkel in Germania. Non c’era una goglioso della propria identità, che è leanza di centrodestra.
maggioranza e Merkel ha collaborato diversa da quella di FI e della Lega. R. No. «Gamba» è un termine di-

R
oberto Formigoni (ex Ap) con i socialisti. Ma non è che dopo cin- D. La differenza con la Lega si spregiativo inventato da qualcuno che
annuncia la nascita di un que anni di collaborazione con l’Spd è afferra subito, quella con Fi un vuole ridurci a bad company. Riven-
nuovo partito. «Assieme a diventata socialista. È rimasta popo- po’ meno. dichiamo la nostra autonomia, siamo
Raffaele Fitto, Lorenzo lare e si è presentata alle elezioni in R. Sui principi irrinunciabili della un movimento avviato a diventare
Cesa, Flavio Tosi, Gaetano Qua- alternativa ai socialisti. difesa della vita, del no alla deriva partito.
gliariello, Stefano Parisi e altri in- D. Il bilancio della collaborazio- dell’eutanasia, del no alle unioni ci- D. Fate un partito e poi?
tendiamo dare vita a un movimento ne col Pd? vili, del principio di sussidiarietà sia- R. Apriamo una trattativa con Fi.
che diventerà partito, collocato nel R. Abbiamo fatto cose buone. L’eco- mo diversi da Fi che invece su questi Se troviamo una convergenza sui
centrodestra». In effetti l’esistenza di nomia è ripartita, abbiamo eliminato principi ha tante articolazioni al suo programmi, ci alleiamo con Fi e con
21 sigle centriste in cerca di una col- l’Imu, fatto provvedimenti a favore interno. le altre forze di centrodestra.
locazione tra Matteo Renzi e Silvio della famiglia, disciplinato la respon- D. Una gamba cattolica dell’al- D. E se non trovate un’intesa?
Berlusconi ha fatto sorridere, ma sabilità civile dei R. Andremo da soli alle
solo chi non conosce come funziona la magistrati. Ma rima- SCOVATI NELLA RETE elezioni.
nuova legge elettorale e le opportuni- niamo popolari, cioè D. C’è poco tempo per
tà che si celano nella «terra di mezzo» in linea con le forze fare un partito che non
situata tra l’1 e il 3%. I centristi (di del Ppe e alternativi sia solo un rassemble-
centrodestra) lo sanno e puntano ad a Pd e M5s. ment.
aggirare l’ostacolo, puntando verso D. Ora che cosa R. Sono almeno due mesi
l’alto. Elettori permettendo. farete? che ne parliamo con Fitto,
Domanda. Formigoni, addio ad R. Non entriamo Cesa, Tosi, Parisi, Mastella
Alternativa popolare dunque. in Forza Italia. In- e gli altri e siamo a buon
Risposta. Siamo arrivati a una se- sieme a Fitto, Cesa, punto. La cosa è fattibile e
parazione consensuale. Dopo cinque Tosi, Quagliariello, la faremo.
anni si è verificata una divergenza di Parisi e altri inten- D. Qualcuno potrebbe
insanabile di prospettiva. diamo dare vita a sempre trattare singo-
D. Beatrice Lorenzin e Fabrizio un movimento che larmente con Berlusco-
Cicchitto hanno scelto Renzi. Voi diventerà partito, ni, chiedendo per sé un
no. collocato nel cen- collegio uninominale.
R. Maurizio Lupi, io, circa la metà trodestra, ancorato R. Le scelte individuali,
di senatori e deputati e dei componen- al Ppe e alle nostre quelle dei furbi, sono sem-
ti della direzione siamo un partito di convinzioni antropo- pre possibili. Ma non sareb-
centrodestra, come del resto l’assoluta logiche. bero coerenti con il cammi-
maggioranza dei nostri elettori. Non D. Quindi niente no fatto finora.
rinneghiamo la collaborazione con il moltiplicazione D. Lei cosa farà?
Pd, che è stata necessitata dalla situa- di sigle: puntate a R. Sto lavorando per ri-
zione drammatica del paese. unificarle. candidarmi. Tanti elettori
D. Ne è sicuro? R. Intendiamo dar mi inducono a farlo.
R. Sì. Abbiamo fatto qualcosa di vita a un raggruppa-
analogo a quello che ha fatto Angela mento unitario e or- il Sussidiario.it
6 Venerdì 15 Dicembre 2017
PRIMO PIANO
L’aveva messa in giro Berlusconi ed è subito stata rilanciata e condivisa dai vari media

La soglia del 40% è una bufala


Non esiste nella legge elettorale. C’era nell’Italicum
DI CESARE MAFFI rimasto dopo che il ballot- tà di costruire una solida SCOVATI NELLA RETE
taggio era stato dichiarato coalizione intorno al Pd e
ha messa in giro incostituzionale, appunto attesi i sondaggi in disce-

L’ Silvio Berlusco-
ni, e naturalmente
è stata ripresa e ri-
lanciata da seguaci, giorna-
li di famiglia, comunicatori
il 40% (circoscrizione este-
ra esclusa), assegnandogli
ben 340 seggi. Tuttavia è
divenuto perfino comune,
nei discorsi propagandistici
sa, da largo del Nazareno
sono inconsistenti i riscon-
tri sul 40%. Semmai, è la
più modesta quota del 30%
a essere citata fra i demo-
azzurri. Con il 40% dei voti ma altresì nelle rifl essioni cratici, assegnandola ora al
il centrodestra può governa- politologiche, considerare Pd, ora all’intera alleanza
re. È una bufala, ma ha suc- che il 40% al centro-destra costruenda o costruita in-
cesso. Ormai commentatori, potrebbe permettere alla co- torno al partito.
analisti, politologi si sbiz- alizione Berlusconi-Salvini- Anche se avanzare pre-
zarriscono nel considerare Meloni di governare. visioni è sia pericoloso sia
il 40% una sorta di soglia di Va innanzitutto rileva- poco conveniente, si può
legge. to come il 40% non sia an- dire che la quota del 40%
In astratto, a una coali- cora stato assegnato da al- come livello per spuntare
zione o a una lista potreb- cun sondaggista, nemmeno la maggioranza dei seggi è
be bastare perfino meno del da quelli più vicini al Cav, giudicata insufficiente da
40% per riportare la maggio- ad alcuna lista o coalizione, chiunque non stia eserci-
ranza assoluta dei seggi. Di- centro-destra compreso. Gli tandosi in una manovra di
pende sia dalla frantumazio- stessi pentastellati, consci propaganda. Però fa gioco
ne dei voti andati a tutti gli delle difficoltà che incon- a Fi, perché serve a galva-
altri, sia dalla dislocazione trano per l’assenza di allea- nizzare i sostenitori incul-
dei suffragi nei collegi uni- ti (da loro medesimi voluta), cando in loro la persuasione
nominali. Tuttavia la soglia indicano il 35% quale obiet- che la vittoria sia a portata
del 40% non esiste nella tivo che consentirebbe loro di mano: ciò, anche se non
legge elettorale. Esisteva, di veder assegnare a Luigi poche ricerche sul mercato
semmai, nell’italicum, che Di Maio l’incarico di forma- politico assegnano al centro- legato con la conquista di solo: lo spettro delle larghe
prevedeva un premio di re il governo, con chi ci starà destra il 35% e anche meno. palazzo Chigi. Così, vittoria intese o dell’inciucio è ipso
maggioranza a chi avesse ci starà. L’obiettivo del 40% appare a elettorale diventa sinonimo facto allontanato.
superato, nel turno unico Per ora, viste le difficol- portata di mano. Viene col- di vittoria di governo. Non © Riproduzione riservata

SEGUE DALLA PRIMA PAGINA - PIERLUIGI MAGNASCHI


degli Stati Uniti, dotata di un fon- dire, l’Italia, di giornali radio doz- assoluta dilettante. questo periodo, i ricercatori mila-
do elettorale dieci volte superiore zinali che definire faziosi sarebbe nesi hanno constatato che il sen-
a quello di Trump e sostenuta dal stato fare un torto nei confronti Lo stesso Biden, non contento timent è rimasto sostanzialmen-
95% dei media, vuol dire che se ha della faziosità, gli Stati Uniti ave- di denunciare il da lui indimo- te costante. Ciò vuol dire, non che
vinto Trump è stata truccata la vano allestito a Francoforte la strato finanziamento da parte gli interventi esterni non siano
roulette del voto. E da chi, Hillary faraonica sede di Radio Free della Russia a favore del M5s e stati fatti, ma che, se sono stati
è stata battuta se non dal grande Europe che poteva contare su della Lega, si è spinto anche, nel- fatti, essi erano organizzati in
avversario (che non lo è più da 1.500 giornalisti strapagati e che la medesima occasione, a spiegare modo così dozzinale e maldestro
almeno trent’anni) cioè dalla Rus- diffondeva, con dei trasmettitori che nel referendum italiano sulla da non avere avuto effetto sul
sia? Anzi, meglio, dal Cremlino? potentissimi, in tutte le aree riforma istituzionale, Mosca è sentiment degli italiani che infat-
dell’impero sovietico. Tali trasmis- intervenuta massicciamente sulla ti, in questo ultimo referendum,
In questi giorni, il democrati- sioni, per dare l’idea dello sforzo rete per far perdere Renzi. Tutti i non si è mai espresso, nel tempo,
co Joe Biden, che non è un dilet- utilizzato, erano parlate non solo media italiani hanno registrato a lisca di pesce ma con un dia-
tante se fu vicepresidente di Oba- in russo ma anche in ben 33 lin- ampiamente e con gli occhi stra- gramma sostanzialmente piat-
ma negli anni dal 2009 al 2017, gue minori o dialetti parlati in buzzati, in un misto di indignazio- to.
ha riaperto la pentola dei fagioli ogni angolo dell’Urss. Da una par- ne e stupore, questa dichiarazione
borlotti del supposto complotto te quindi c’era un cosmodromo di Biden, senza avanzare nessuna La conclusione? Sarebbe ora
internazionale imbastito da Putin, herziano e dall’altra un lanciasas- riserva e quindi finendo per aval- che i leader democratici america-
segnalando, senza peraltro porta- si radiofonico costretto a utilizza- larla. ni cominciassero a metabolizzare
re nessuna prova, che Mosca è re le onde corte. la sconfitta subita da Trump e non
intervenuta per finanziare mas- Solo ItaliaOggi è andata alla continuassero a invadere il mondo
sicciamente la Lega e l’M5s. E a proposito di spionaggio, fonte dell’andamento della cam- (oltre che gli Stati Uniti) di fake
Insomma, è una ossessione a stel- mentre l’Urss prima, e la Rus- pagna elettorale, intervistando news che, nelle loro intenzioni nai-
le e strisce. Pur ammettendo che, sia adesso, usavano ancora spie (il 12 dicembre scorso) un profes- ves, dovrebbero dimostrare che il
da sempre, qualsiasi grande modello John Le Carré ai tempi sore dell’Università statale di buzzurro ha vinto contro la super-
potenza è sempre intervenuta per della «Spia che venne dal freddo», Milano, Luigi Curini, specialista dotata solo perché il gioco elettora-
tirare dalla sua parte gli interes- gli Stati Uniti avevano già instal- nella tecnica dei big data che, le è stata falsato. Per di più, con
si globali, stupisce che, a lanciare lato la loro rete di ascolto Echelon attraverso la sua società «Voices l’intervento dell’orso sovietico
l’allarme, sia il paese, gli Stati che era in grado di intercettare from the Blog» (assieme a Stefa- (anche se ora è semplicemente rus-
Uniti appunto, che più ha pastic- tutte, dico tutte, le comunicazioni no Jacus e Andrea Ceron), ha so). Un orso che dovrebbe far pau-
ciato (e soprattutto pasticcia) telefoniche, non solo in Russia, costantemente monitorizzato il ra non certo per i mezzi propagan-
negli interessi degli altri paesi. ma in tutto il mondo. Ecco perché sentiment elettorale dell’opinio- distici (esigui) che dispone, ma per
sono stupito di vedere che il cervo ne pubblica italiana su questo la coerente politica internazionale
Nel pieno della guerra fredda, alfa di Washington mentre si referendum. che ha in testa. E le fake news,
l’Urss, per influire sul senti- straccia le vesti, con la complicità anche quando ci sono, non si com-
ment (come si dice oggi) dell’opi- di tutti i media che contano, nel Per dare un’idea dell’impegno battono con delle fake news più
nione pubblica italiana, ricorreva denunciare che il bue russo è cor- analitico sviluppato da «Voices grandi. Essendo farlocche, queste
alle prestazioni di Sandro Curzi nuto. Mosca, certo, come tutte le from the Blog» basta ricordare ultime, esse sono indegne di una
(poi premiato, ma non da Mosca, grandi potenze, ripeto, cerca di che essa ha monitorizzato 2 grande potenza come gli Usa che
con la direzione del ben più difendersi e di attaccare, ma, milioni di cinguettii negli ultimi non può presumere di poter pren-
influente TG3). Pertanto, mentre, rispetto alla professionalità e ai due mesi prima del voto referen- dere per il naso il resto del mondo.
dal trabiccolo di Radio Praga, mezzi tecnici ed economici che gli dario, oltre a seguire l’atteggia- Anche se, per un po’, ce l’ha fatta.
Curzi e la sua compagnia di volon- Usa sono in grado di mettere in mento degli elettori per ben sette Pierluigi Magnaschi
terosi rossi inondavano, si fa per campo su questo fronte, è una mesi di seguito. Ebbene, in tutto © Riproduzione riservata
8 Venerdì 15 Dicembre 2017
PRIMO PIANO
Una certa borghesia che lo vede come un argine contro i 5 stelle vuole adesso votare per lui

Il Cavaliere sale come un pazzo


Renzi potrebbe approfittare del trend se fosse più risoluto
DI GIUSEPPE TURANI LA TERRA LA SI TIENE MEGLIO SOTTO CONTROLLO MILITARE DALLO SPAZIO
sondaggi sono tutti falsi o

I sbagliati e forse sarebbe


buona cosa non guardarli
nemmeno. Ma fino all’aper-
tura (e poi alla chiusura) dei
Usa e Cina in competizione per andare su Marte
DI CARLO PELANDA dell’orbita e da lì gestire un conflitto sulla
superficie terrestre. Tutti i mezzi militari
conomia che trasformi in giro d’affari a
rapido ritorno gli investimenti spaziali,

I
seggi elettorali non c’è altro. In ndiscrezioni fanno ipotizzare che ora operativi e programmati, con l’ecce- pur notevoli le innovazioni tecnologiche
Stati Uniti e Cina siano in compe- zione delle nanoarmi e forse dei sottoma- poi trasferibili al mercato civile terrestre.
tizione per chi arriverà prima su rini, sarebbero annichilabili dall’orbita, Pertanto sarebbe benvenuta una concor-
Marte. Hanno i soldi per farlo, consi- modificando totalmente la guerra. renza tra potenze che sostiene le spese
derando che ambedue devono affrontare Cosa collocare nello spazio profon- per tali esoprogrammi, così permettendo
problemi rilevanti di bilancio e debito? do? Esohabitat predisposti per presenze alle innovazioni derivate di maturare il
Non è chiaro, ma il budget della Difesa umane prolungate che facciano da porta- loro potenziale economico.
statunitense ha risorse notevoli da riallo- erei per mezzi di ingaggio rapido. Il primo E sarebbe importante per la spe-
care per esoinvestimenti e la Cina ha già passo per la tecnologia di tali esohabitat cie: in un evento di estinzione sulla Ter-
da tempo megastanziamenti nel settore. corrisponde a quella di un’astronave che ra i sopravissuti non andrebbero su un
La volontà? L’obiettivo Marte è strumen- porti umani verso Marte. Si potrà anche pianeta ostile difficile da terraformare,
tale per il consenso. Il vero scopo è la su- andare su questo scomodo pianeta per ma su (mega)esohabitat già predisposti
periorità strategica (ed esoindustriale). motivi di bandiera e scienza, ma l’obietti- e scalabili. Immorale dover sperare in
Il domino dell’orbita terrestre vo è costruire la capacità di insediamenti una competizione strategica per la fu-
non lo si ottiene con mezzi che girano permanenti nello spazio profondo. tura salvazione? Fino a che non si trova
nell’orbita stessa né con sistemi antisa- Non è certo che Cina e America il modo per far girare un’esoeconomia
telliti basati sulla Terra o sulla Luna. Lo tentino questa strada, non solo per un civile, la leva militare è l’unica a poter
si può raggiungere, invece, con strumenti problema di risorse e di distanza tec- dare all’umanità un accesso allo spazio
Silvio Berlusconi che possono intervenire «da dietro» cioè nologica dalla fattibilità, ma anche per profondo. Scenario remoto? No, lo si de-
dalla spazio profondo, posizione di difesa/ uno di sostenibilità dell’impegno. E mol- cide in questi anni.
ogni caso è del tutto evidente attacco migliore per prendere il controllo to difficile, infatti, organizzare un’esoe- © Riproduzione riservata
che nel paese c’è una crescita
della destra targata Berlu-
sconi. Crescita forse anche più
forte di quello che ci si aspette- la decrescita felice, i negozi chiu- populiste (dalla farsa dei vitalizi tempo a discutere di coalizioni con i grillini e picchia duro, il Pd
rebbe. E esiste una spiegazione si alla domenica, il taglio secco alla comica della commissione con gente che al massimo rap- non riesce a farsi prendere sul
politica precisa. La borghesia, delle pensioni. È per una società banche). presenta solo se stessa, ma non serio dalla borghesia che deter-
un certo tipo di borghesia, ha un affluente, spendacciona, anche E qui si apre un problema mette in campo idee fresche, minerà l’esito di queste elezioni.
terrore folle dei 5 stelle, consi- a debito. Vede Grillo come il molto grosso. Il Pd, finora, non nuove. C’è ancora troppa tolle- Probabilmente è moderno, assai
derati roba da sottoproletariato fumo negli occhi, e quindi cer- ha messo in campo l’artiglieria ranza per il vecchio. Emiliano, più del Cavaliere, ma la cosa non
urbano e portatori di idee ma- ta borghesia ritiene che sia il pesante. Bordeggia, come un ad esempio, andava convocato emerge, non sfonda, non fa noti-
nicomiali. giusto argine. La stessa cosa marinaio timido, pauroso di al- davanti alla direzione, per la zia. È evidente che serve un ra-
Quindi per paura di una non si può dire del Pd di Ren- lontanarsi troppo dalla riva. Si faccenda Tap, e buttato fuori per pido cambio di rotta, va affron-
vittoria 5 stelle si buttano su zi, che detesta i 5 stelle almeno proclama liberal-democratico, indegnità politica. tato il mare aperto. Ma ci vuole
Berlusconi, considerato un argi- quanto Berlusconi, ma che poi ma poi insegue sia i grillini che Insomma, mentre Berlu- coraggio, tanto coraggio.
ne sicuro. Il Cavaliere non ama ogni tanto scivola in forzature la sinistra tradizionale. Perde sconi ha sostituito i comunisti Uomini & business.it

IN CONTROLUCE

Non ci sarebbe stato il fascismo se le anime belle dell’epoca non ne


avessero banalizzato gli eccessi. Qualcosa del genere si verifica ora
lo). A svezzare e incivilire i geografi e un politico come tutti gli altri, persino co di Hitler. (Un altro, il Führer, che
DI DIEGO GABUTTI gli storici pentastellari ci penseranno un po’ moderato, e comunque molto era stato preso sottogamba, nel primo
gli opinionisti chic dei giornaloni (i meglio, sotto il profilo del rispetto per dopoguerra, dall’intellighenzia tedesca

M
a quale «eversione», sorri- filosofi, i politologi, i maître à penser) le forme della democrazia, dei socialisti dell’epoca. Gasare gli ebrei? Più «spa-
dono con aria di superiori- quando i manipoli populisti bivacche- che avevano perso la testa per il golpe zio vitale» per la razza eletta? Ma via,
tà gli opinionisti che hanno ranno a Palazzo Chigi, vuoi insieme ai bolscevico di San Pietroburgo. non si può, la Costituzione lo vieta).
un occhio di riguardo per le neopatrioti salviniani, vuoi con la Ditta I fascisti portavano la camicia nera, E quanti dei banalizzatori d’oggi - gli
mezze pippe. Quelle dei Gigetti (e degli grasso-bersanian-dalemiana, o persino gli stivaloni, il fez; manganellavano, opinionisti del Corriere, gli strateghi
Associati loro burattinai) sono ragaz- da soli, con Dio dalla loro parte. Non c’è purgavano e (qualche volta, mica sem- volpini della Ditta, gli ospiti travaglisti
zate, o meglio sciocchezze, e non c’è da nulla d’irrimediabile nell’estremismo pre, sporadicamente, via) uccidevano i dei talk La7 - quarant’anni fa bana-
averne paura. di questi onesti e generosi neofiti della loro nemici, ma non erano sovversivi, lizzavano la violenza della sinistra e
Beppe e gli altri, nella loro nobile politica. perché questi strappi alla regola li fa- della destra estreme? Sono come Ra-
ingenuità, si propongono d’abolire con Impareranno. Sono nemici della cevano in nome della lotta alla sovver- gazzi della Via Paal, dicevano. Fanno
un vaffa le garanzie costituzionali (via Casta, e questo spiega i toni forse un sione. Erano patriottici, e soprattutto a sassate, niente di più, sciocchezze,
la prescrizione, e vincolo di mandato po’ accesi della propaganda populista, erano giovani, quindi «impareranno», bambinate.. E poi, bisogna capirli: «il
per i parlamentari, con tanto di multe ma è impossibile mantenere la calma, come oggi le mezze pippe. sistema è bloccato», la Cia governa il
per chi sgarra, magari personalmente senza ricorrere a «vaffa» e li mortacci, Sedotti dalle simpatiche «ra- paese, non c’è eguaglianza, il consumi-
incassate da Belin Laden)? Sì, d’accor- di fronte ai privilegi della Casta: i vi- gazzate» fiumane, divertiti (sono smo, la bella gioventù. E poi, sempre a
do. Ma è solo una boutade da serata talizi, il diritto (brrr) di votare secondo sciocchezze, e non c’è da averne paura) raffica, stragi nelle banche e sui treni,
in pizzeria, o da intervallo a scuola. coscienza, le auto blu. Anche il polito- dagl’innocui giochi di guerra mussoli- Brigate rosse, bande armate fasciste,
Non lo faranno mai. Non si può, la Co- go dei giornaloni è nemico della Casta. niani, troppi liberali (alcuni del tutto l’Autonomia operaia e le manifestazio-
stituzione lo vieta, sorridono con aria Sono stati i giornaloni, anzi, e non l’ex insospettabili) banalizzarono la ma- ni armate del sabato pomeriggio.
saputa gli opinionisti. Gigini e Virginie Comico o la dinastia Casaleggio, a rea fascista crescente perché, come gli Morale: guardiamoci dai ba-
saranno anche un po’ bulli, ma via, che denunciare per primi i misfatti della opinionisti d’oggi, ridacchiavano delle nalizzatori, e non soltanto dai feno-
male c’è? Casta (e anche un po’ a inventarla, preoccupazioni nutrite dagl’italiani di meni che costoro banalizzano. Non ci
Beppe Grillo e i suoi «ragazzi estraendola come un coniglio, con un basso rango e pensavano che quanto si sarebbe stato il fascismo se le anime
meravigliosi» nati da poco alla poli- magicabula, dal loro cappello da Mago proponevano di fare i fascisti fosse im- belle dell’epoca non ne avessero bana-
tica, sono come bambini, e in quanto Gazzettiere). possibile: «Non si può, la Costituzione lizzato gli eccessi. Qualcosa del genere
tali vanno educati, con amore e pa- È l’eterno ritorno del banalizza- lo vieta». Stavano ancora pontificando sta avvenendo anche con l’antipartito.
zienza, mica mandati a letto senza tore. Salvo pentirsene in fretta, anche quando seguirono, a raffica, il delitto Fanno più danni i citrulli che gli
cena (non ci vuole il Dottor Spock, il Benedetto Croce pensò, per un mo- Matteotti, il tribunale speciale, l’Im- eversori.
pediatra, non il vulcaniano, per capir- mento, che Mussolini fosse in fondo pero, le leggi razziali e la guerra a fian- © Riproduzione riservata
CAPACITÀ
DI INNOVAZIONE
E CULTURA FINANZIARIA:
LA NOSTRA PROSPETTIVA
PER I TUOI RISPARMI.
SCEGLIERE I PRODOTTI DI RISPARMIO GESTITO E LA
CONSULENZA DI CHEBANCA! SIGNIFICA GUARDARE AI MERCATI
DA UNA PROSPETTIVA PRIVILEGIATA. L’UNICA CHE UNISCE LA
CAPACITÀ DI INNOVAZIONE DI CHEBANCA! ALLA SOLIDITÀ E
PROFESSIONALITÀ DEL GRUPPO MEDIOBANCA.

SCOPRI COME ENTRARE NEL MONDO DI CHEBANCA!


chebanca.it | 848.44.44.88 | filiale

Messaggio Pubblicitario con finalità promozionale che non costituisce un’offerta o una sollecitazione ad investire né una raccomandazione
d’investimento. Indice di solidità CET 1 13,3% (dato al 30 giugno 2017 riferito al Gruppo Bancario Mediobanca). Tale indicatore valuta la solidità
patrimoniale di una banca mettendo in relazione principalmente il capitale ordinario versato con le attività ponderate per il rischio.
»
» e
»
PRIMO PIANO Venerdì 15 Dicembr
Dicembre 2017 11

Alleanza Pd-M5s: anche il senato, dopo la camera, approva la legge sul testamento biologico

Finisce l’accanimento terapeutico


Ma c’è chi ora vuole la legalizzazione dell’eutanasia
DI CARLO VALENTINI sei anni di Sla si lasciò mori- dell’opposizione perché non in- poter scegliere di morire senza saranno i familiari a decidere
re con uno sciopero della sete clude niente di quello che è stato soffrire in Italia. Va rispettata oppure, in ultima istanza, il
el finale di una legisla- e della fame. Commenta Mina detto, non è una maschera per la scelta di chi è lucido fino alla Comitato etico della struttura

N tura a tratti schizofre-


nica è stata approvata
la legge sulla fine vita,
per la quale si costituì l’associa-
zione Luca Coscioni, intesta-
Welby: «Oggi è una bellissima
giornata che sancisce un diritto
di cura, di rifiuto, di scelta. L’in-
terruzione di queste cure o non
accettarle vuol dire non avere
l’eutanasia e soprattutto con-
sente ai cittadini di godere di
un diritto costituzionale».
Appaiono invece poco ap-
propriate le prese di posizio-
fine: attraverso la legalizzazio-
ne dell’eutanasia». Cappato è
imputato nel processo in corso
a Milano per avere accompa-
gnato il Dj Fabo in Svizzera. Un
sanitaria o il giudice tutelare.
La legge è stata approva-
ta con 180 sì, 71 no e 6 aste-
nuti. Contraria la Lega, liber-
tà di voto per Fi, a favore Pd,
ta a colui che, affetto da sclerosi altre sofferenze. Quindi non è ne di chi, per esempio Marco deputato Pd che vuole forzare 5stelle (in un’insolita alleanza)
laterale amiotrofica, morì tra eutanasia come ho sentito dire Cappato, tesoriere dell’associa- la mano è Sergio Lo Giudice: e il gruppo di Denis Verdini.
dure sofferenze nel 2006 a 38 in questi giorni». zione, indica la legge come un «Partiamo dall’approvazione È singolare che ad esprimere
anni. L’associazione è co-presie- Che cosa pensa dell’euta- primo passo verso l’eutanasia. di questa legge per aprire nel perplessità sulla legge sia il
duta da Mina Welby, moglie di nasia? «Non facciamo confusio- Non perché non sia legittima paese e in parlamento quel di- ministro della Salute Beatri-
Piergiorgio, poeta e scrittore, ne tra il testamento biologico e la rivendicazione della legaliz- battito pubblico sull’eutanasia ce Lorenzin: «La legge anda-
morto nello stesso anno dopo l’eutanasia», risponde. «Si tratta zazione dell’eutanasia, ma per- legale che la politica ha affidato va migliorata per trovare un
aver combattuto contro una di situazioni diverse. Oggi una ché è stato chiesto anche a chi a un’aula di tribunale». punto di equilibrio tra curare
forma progressiva di distrofia legge importante è stata appro- non condivide questa posizione Il cuore della legge è l’ar- le persone finché è possibile e
muscolare. vata e ritengo che i diritti civili di approvare la legge e quindi ticolo 4: «La dichiarazione di poi rispettare la volontà e non
La legge era stata appro- abbiano fatto un passo avanti risulta stonato che un minuto volontà anticipata di tratta- accanirsi dal punto di vista
vata dalla camera (il 20 apri- nel nostro paese. L’eutanasia dopo le si voglia dare un signi- mento deve essere scritta per terapeutico, garantendo un ac-
le), il senato le ha dato ieri via è su un altro piano e auspico ficato diverso. intero, datata e sottoscritta dal compagnamento alla fase finale
libera. Si tratta indubbiamente che il prossimo parlamento ne Cappato dice: «Ora, guar- paziente. La sottoscrizione deve della vita. Un aspetto che a me
di un successo per questa asso- discuta. Molte delle persone che diamo avanti. In tanti diranno essere posta alla fine delle di- sta particolarmente a cuore è
ciazione della galassia radicale, fanno questa richiesta convivo- che una legge sulla fine vita c’è sposizioni relative all’uso o alla accompagnare la persona nel-
C’è chi ritiene la legge troppo no con dolori insopportabili. Chi già: ma chi è sottoposto a dolori donazione del proprio corpo, di la malattia». Mentre il premier
permissiva e chi al contrario vuole portare avanti una vita insopportabili, in una condizio- organi o di tessuti. Nel fronte- Gentiloni commenta: «Via libe-
l’avrebbe voluta come una sorta così può farlo ma chi non lo de- ne irreversibile come Dj Fabo spizio della cartella clinica deve ra a una scelta di civiltà».
di grimaldello per poi arrivare sidera non può essere costretto (cieco e tetraplegico, morto per essere riportata la presenza o Twitter: @cavalent
alla legalizzazione dell’eutana- a soffrire». eutanasia in Svizzera, a febbra- no di dichiarazioni di volontà
sia. Come spesso succede sarà Aggiunge Marco Perduca, io) o senza essere «attaccati a anticipate di trattamento». Altro articolo
la verifica della sua applicazio- ex senatore Pd e radicale, di- una macchina» come Domini- Nel caso in cui l’individuo sui contenuti della legge
ne a determinarne il grado di rigente dell’Associazione Luca que Velati (malata di tumore, non abbia firmato alcuna di- sul testamento biologico
incisività. In ogni caso l’intrec- Coscioni: «È una legge che morta per eutanasia in Svizzera chiarazione di volontà e non sia a pag. 26
cio tra i passi avanti della me- va incontro a tutte le critiche nel 2015) deve avere il diritto di più capace di intendere e volere,
dicina e le maggiori aspettative
di vita avevano reso necessaria
la promulgazione di una legge È IL SINDACO DI ASSEMINI, MARIO PUDDU, INDIVIDUATO DA DI MAIO PER LA CAMPAGNA IN SARDEGNA
per codificare i diritti (pure alla
propria dignità) di un malato al
termine della propria esisten-
za.
Politiche, il M5s mette in campo un nome nuovo
Anche Papa Francesco
aveva ricordato come sia Nel 2013 ha sconfitto il Pd al ballottaggio per uno dei primi exploit grillini
«moralmente lecito rinunciare DI GAETANO COSTA
all’applicazione di mezzi tera- principale e onorevole incarico, quello di cosiddette parlamentarie sulla piattafor-
peutici, o sospenderli, quando sindaco di Assemini, m’impegna tantissi- ma Rousseau. «Entro l’inizio dell’anno si

È
il loro impiego non corrisponde il nome nuovo del M5s. Si chia- mo, ma per amore della mia terra troverò conosceranno i nomi dei candidati sardi
a quel criterio etico e umani- ma Mario Puddu, ha 45 anni e senz’altro altra forza ed energia. Per farlo del M5s alle prossime elezioni politiche»,
stico di proporzionalità delle dal 2013 è sindaco di Assemini, un avrò bisogno della collaborazione dei no- ha annunciato Puddu. «I candidati saran-
cure». E questo anche in seguito comune di quasi 27 mila abitanti stri deputati uscenti, dei nuovi candidati, no comunque scelti dagli attivisti sul web
all’appello di un allievo di Don in provincia di Cagliari, in Sardegna. Alle dei portavoce, dei sindaci e di tutti i nostri attraverso le nostre parlamentarie che,
Lorenzo Milani, Michele amministrative di quattro anni fa, col 68% attivisti e simpatizzanti». presumo, saranno celebrate già nel mese
Gesualdi, immobilizzato dalla dei voti, vinse il ballottaggio con l’esponen- Come da tradizione grillina, i can- di dicembre».
Sla, che con gli ultimi scampoli te del Pd, Luciano Casula, per uno dei didati sardi verranno scelti tramite le Per i deputati e i senatori uscenti
di forza, ha chiesto ai cattolici primi exploit elettorali dei grillini in non ci saranno vantaggi. «Anche se
di appoggiare la legge sul testa- Italia. Ora, l’aspirante presidente del SCOVATI NELLA RETE hanno svolto un buon lavoro dovran-
mento biologico. Consiglio del M5s, Luigi Di Maio, no considerarsi alla stregua degli altri
È giusto che l’associazio- gli ha affidato il dossier delle politiche attivisti che si vogliano proporre», sono
ne Coscioni festeggi il rag- nell’isola. Sarà Puddu, contemporane- le parole del sindaco riportate da Sar-
giungimento del traguardo. amente con gli impegni da primo cit- diniaPost. Anche le regole per correre
Nella tribuna degli ospiti, al tadino, ha organizzare la campagna alle politiche saranno quelle dettate
senato, Mina Welby, accom- elettorale dei grillini in Sardegna. Con dall’etica del M5s. «Non ci si può
pagnata da Emma Bonino, vista sulle regionali del 2019. candidare per un terzo mandato e
s’è commossa quando è stata Il prossimo anno, quando i prin- bisogna essere incensurati». Tra due
data lettura dell’approvazione. cipali partiti si sfideranno nella corsa anni, la Sardegna tornerà al voto per
Hanno invece atteso dinanzi a palazzo Chigi, ad Assemini si terran- le regionali e il M5s, al pari del cen-
al parlamento tanti di coloro no le amministrative. Per il momento, trodestra, sfiderà il Pd, partito del
che hanno vissuto da vicino il però, Puddu è concentrato sulle tema- governatore in carica, Francesco
dramma di un familiare che tiche nazionali. «Sono stato a Roma e Pigliaru. «Stiamo già lavorando al
chiedeva di non soffrire più: ho avuto un incontro col vicepresidente programma», ha sottolineato Puddu,
Carlo Troilo, fratello di Mi- della camera e nostro candidato pre- «e domenica ad Assemini si terrà
chele, malato suicida, Rodolfo mier, Luigi Di Maio», ha spiegato pochi un evento al quale parteciperanno
Coscioni, Monica Coscioni giorni fa il sindaco sardo. «Il Movimen- i portavoce e gli attivisti di tutta la
e Cristina Paoloni, genitori to 5 stelle e Luigi mi hanno affidato la Sardegna per iniziare a costruire la
e sorella di Luca Coscioni, grande responsabilità e il grande ono- proposta da presentare ai sardi». Il
Chiara Rapaccini, compa- re di essere referente per la campagna M5s, secondo Puddu, lo farà nel segno
gna di Mario Monicelli che elettorale delle elezioni politiche in della concretezza. «A fare i program-
si suicidò, Flaminia Lizzani, Sardegna, la mia amata terra». mi sono bravi tutti», ha incalzato il
figlia di Carlo Lizzani, anche «Lavorerò sotto il coordinamen- primo cittadino, «però poi bisogna es-
lui suicida, Generosa Spacca- to di Ignazio Corrao», ha proseguito sere coerenti. Sinora non lo è stato né
tore, moglie di Luigi Brunori, Puddu, «nostro splendido e infaticabi- chi ci ha governato a livello regiona-
malato di Sla, morto nel 2016 le europarlamentare. Come sempre Il ministro dello Sviluppo economico le, né nazionale». Due appuntamenti
dopo quattro anni di dolori, e metterò in questo compito tutto il mio Carlo Calenda parla e Chicco Testa, elettorali in cui Puddu, dopo il ticket con
Maddalena Soro, moglie di impegno e la mia dedizione. Il mio davanti a lui, gioca al solitario Di Maio, sarà protagonista.
Giovanni Nuvoli, che dopo
12 Venerdì 15 Dicembre 2017
PRIMO PIANO
Da S. Orsola, ultima opera di Merisi, all’enorme Ultima cena di Cesare Procaccini

Ora avanti con il caravaggismo


Alle Gallerie d’Italia di piazza della Scala a Milano
DI GIANFRANCO MORRA riformatori avevano espulso le Ora in tali regole Cara- FULMICOTONE
pitture dalle chiese, mentre i vaggio non volle rientrare.
entre continua il cattolici se ne servirono per far Anzi. In un primo tempo, pro-

M grande successo
della mostra «Die-
tro Caravaggio» al
Palazzo Reale (sino al 28 gen-
rinascere la devozione.
Fu un cardinale bologne-
se, Gabriele Paleotti, che de-
finì la regole obbligatorie della
tetto dal cardinale Francesco
Del Monte, ebbe importanti
committenze, a San Luigi dei
Francesi e a Santa Maria del
Il poliziotto miracolato
DI CARLO VALENTINI

U
naio) Milano ne apre un’altra, Controriforma per l’arte sacra Popolo. Vescovi e papi ne am- n poliziotto (assistente capo) in servizio all’aeroporto
che studia del grande pit- miravano e conservavano di Rimini non s’è presentato al lavoro neppure un
tore l’influenza, davvero in privato le pitture, ma la giorno in un intero anno. Motivo: una grave forma di
gigantesca, sulla pittura Chiesa ufficiale non poteva lombosciatalgia. Comprovata da pacchi di certificati:
del Seicento. La ospitano le che rifiutare il suo aspro del medico di famiglia, della questura, dell’ospedale di Padova.
«Gallerie d’Italia» in piazza e audace verismo. La sua Peccato che mentre si trascinava così sofferente per via della
della Scala (sino all’8 aprile, Morte della Vergine venne schiena a pezzi abbia preso parte a una decina di tornei di
ore 9.30-19.30, giovedì sino collocata in Santa Maria tennis e sia comparso sul palco in diversi concerti suonando
alle 22.30, lunedì chiusa). della Scala, ma subito tolta: il basso in una band. Quindi nessun problema a farsi vedere
Di Caravaggio c’è un solo la pancia gonfia, le gambe in pubblico e ad effettuare queste performance: si sentiva al
quadro, che appartiene alla scoperte e il pallore funebre di sopra di ogni sospetto. Invece lo hanno arrestato per truffa
Unicredit-Sanpaolo ed è con- di una annegata nel Tevere ai danni dello stato al termine di un’inchiesta coordinata dal
servato nel palazzo Zevallos erano una offesa alla Ma- sostituto procuratore di Rimini, Davide Ercolani, il quale per
Stigliano, sede napoletana donna. Rubens ne informò essere sicuro delle invidiabili (in realtà) condizioni fisiche del
delle Gallerie d’Italia. il duca di Mantova, che su- poliziotto ha fatto riprendere di nascosto i suoi allenamenti e
È l’ultimo da lui dipin- bito l’acquistò a peso d’oro le sue esibizioni. Forse, nell’interrogatorio, gli ha pure chiesto il
to. Nel 1610 era a Napoli, (poi fu venduta e arrivò al segreto per vincere non gli avversari ma la lombosciatalgia.
fuggito da Roma dove aveva Louvre). P.S.: Precisazione. Il fondatore del gruppo Norblast (rubrica
ucciso un uomo. E a Napoli Il realismo di Cara- Fulmicotone dell’8 dicembre) è Remo Norelli e non Remo
dipinse il Il martirio di S. vaggio, la sua predilezione Novelli.
Orsola, commissionatogli da per il popolo (i «Bari» e la
Marcantonio Doria. Riu- «Zingara»), per le prosti-
scì appena a finirlo. Seppe tute e per gli efebi omofili scopritore, Roberto Longhi, Giuseppe Ribera, Justus Su-
che il papa intendeva dargli non poteva che tenere le sue nella insuperata monografia stermann, Matthias Storm, il
la grazia e si imbarcò per pitture lontane dalle chiese Caravaggio, 1952; ultima edi- Genovesino e tanti altri. Nella
Roma, ma nella sosta a Por- Dettaglio de Il martirio di e dalla liturgia. È noto che zione Abscondita, 2013). sua triplice dimensione: alcuni
to Ercole morì. La mostra, Sant’Orsola di Caravaggio una famosa «squillo» roma- La differenza tra la dram- pittori divennero totalmente ca-
dunque, più che sul Cara- na, Annuccia Bianchini, maticità violenta di Caravag- ravaggeschi, altri lo utilizzarono
vaggio è sui caravaggeschi: (Discorso sulle immagini sacre dette il volto alla Madonna e gio e le tecniche ortodosse e solo occasionalmente, altri an-
«L’ultimo Caravaggio. Eredi e e profane, 1582). L’arte dove- alla Maddalena. Fu il suo pa- accomodanti dei suoi seguaci cora seppero assumerlo dentro
nuovi maestri (1610-1640)». va essere uno strumento «per radosso: venne contestato per emerge con evidenza nel con- la propria originalità stilistica.
Il complesso dei lavori l’ammaestramento del popolo», quella rivoluzione, che solo i fronto in mostra tra il suo La mostra offre anche una
esposti offre una visione am- uno stile sensuale e sentimen- secoli moderni riscopriranno Martirio e quello di Bernardo significativa novità: l’Ultima
pia dei pittori che a lui si ispi- tale immediatamente compreso ed esalteranno. Strozzi. Quanto la prima Or- cena di Giulio Cesare Procac-
rarono. Alcuni divennero mae- dai devoti. Messe da parte «le Messo al bando, dunque, sola è drammatica nel suo spie- cini, dove l’influenza di quella
stri sublimi, come il Rubens immagini lascivie» del paga- per la sua originalità: «Fece ta- tato realismo, altrettanto l’altra del Leonardo si traduce in un
e il Van Dick. Altri ne fecero nesimo e del classicismo, tanto bula rasa del costume pubbli- è devota e sentimentale, esala atto di venerazione per il grande
propria la lezione per sempre, predilette dal manierismo, oc- co, che preferiva l’aspetto della dolcemente l’anima distorcen- Maestro. Il pittore bolognese la
anche se non potevano mostrar- correva un’arte popolare, ma classe dominante. Egli pensa- do le pupille verso il cielo. Culto dipinse per la basilica dell’An-
la. È noto che Caravaggio visse anche maestosa e solenne, che va invece alla vita comune, ai molto, fede poca. nunziata a Genova, dove presto
nel momento più duro della troverà la sua massima realiz- sentimenti semplici, all’aspetto Le 50 opere esposte testi- ritornerà. Una enorme pittura
Controriforma, attorno a quel zazione nell’epoca barocca. Per feriale della cose che valgono, moniano la grande influenza di 40 metri quadri, esposta dopo
1600 quando a Roma venne la «propaganda (cioè promozio- nello specchio, come gli uomi- del «caravaggismo» in autori un sofisticato e riuscitissimo re-
bruciato Giordano Bruno. I ne) della fede». ni» (scriveva il suo più grande come Battistello Caracciolo, stauro.

UN’OPERA ORIGINALISSIMA, PIENA DI SUGGESTIONI, CHE CAMBIA IL PUNTO DI VISTA SUGLI ANIMALI

Il celebre musicologo Paolo Isotta mobilita la cultura


universale per realizzare il suo Il canto degli animali
DI DOMENICO CACOPARDO a citazioni peregrine di autori esotici chiamano «creato», una «Città di Dio», («Sparve Ombra labile/verso il Mito
del tutto ignoti. nella quale gli animali cessino d’essere nell’ombre del crepuscolo») al Cinghia-

L
a letteratura alta è tornata in Un editor mio amico, ormai in serventi e vittime dell’uomo. le dell’Adone di Marino («Ombra spor-
libreria per merito di Paolo pensione da tempo, amava dire che Il percorso, dotto, intendiamoci, ge en lunghe e di sanguigna/schiuma
Isotta, il grande musicologo, e occorre prendere per il c. cioè pren- di Paolo Isotta è la proposta di un bavose il grugno, aguzze e torte …» a
del suo libro. «Nella lista delle dere per i fondelli il lettore, dandogli viaggio culturale, seduti alla propria Il santo di Meyer («È arrivata l’esta-
grandi opere mancanti, questo lavoro la sensazione di appartenere al pri- scrivania, attraverso le pagine che ci te/Canta con forza, cuculo!») sino alla
di Isotta si inserisce come un vero gio- vilegiatissimo club degli ammiratori dona e le emozioni che ci propone. prima opera con la quale il giovane
iello, il cui fulgore brilla di luce propria, dell’impostore di turno. Questa lunga Da Musica, magia e animali. L’ori- Igor Stravinskij conquistò Parigi e
non solo per il confronto con la desolan- premessa, scrivendo di Paolo Isotta, è gine della musica e l’origine del lin- da lì il mondo, il balletto L’Oiseau de
te banalità di gran parte dei titoli che, del tutto necessaria. guaggio a Il volto alieno degli anima- feu, troviamo quelle suggestioni di cui
in questa vigilia natalizia, popolano gli Il suo Il canto degli animali, li, attraverso L’asino e i suoi simboli, dicevamo prima e che arricchiscono il
scaffali delle grandi come delle piccole infatti, è un libro complesso perva- Uccelletti esperti di metafisica, simboli lettore rendendolo partecipe di un’idea,
librerie. so dall’idea ossimorica di un illumi- della poesia e del poeta, Uccelliere ba- una specie di romanzo della vita, che
Una popolazione di carte inutili, le nismo romantico di una musica (e di rocche e settecentesche. Con l’appendice ha ispirato Paolo Isotta, inducendolo
cui caratteristiche più comuni sono una poesia) che parta e che giunga al di Beethoven e di Haydn e tanti altri a realizzarla.
un concepimento alla maniera di una mondo animale, mai inanimato, spesso titoli ispirati al grande ermetismo Se affluirete, come affluirete,
sceneggiatura cinetelevisiva, spesso inconsapevole. E, attraverso la musi- quasimodiano, e poi, aperte le pagine nelle librerie della vostra città non
indotta da relazioni particolari (coniu- ca (e la poesia), questo mondo riesce interessate, portatori di una messe di dimenticante questo Il canto degli
gali ed extraconiugali) con personaggi a entrare in relazione con il nostro, di suggestioni, di informazioni e di rive- animali, un’occasione per crescere e
dello spettacolo, o un’ideazione tutta mondo, e viceversa in una reciprocità lazioni (con felici e inimmaginati col- allargare la mente.
per «épater le bourgeois», quel lettore che sarà alla base del rispetto recipro- legamenti). Paolo Isotta, Il canto degli ani-
più o meno sprovveduto, più o meno co e, in definitiva, di un riassetto del Qualche esempio: dal Centau- mali, Marsilio editori, euro 22,00.
colto che rimane esterrefatto di fronte dare e dell’avere in quello che i credenti ro dell’Alcyone di D’Annunzio www.cacopardo.it
ESTERO - LE NOTIZIE MAI LETTE IN ITALIA Venerdì 15 Dicembre 2017 13

Questa regione sembrava essere destinata a diventare la Silicon Valley indiana

A Bangalore è finito il boom


L’esportazione diminuisce, il personale non si riconverte
DI SIMONETTA SCARANE L’industria informa- propri senior poco qua- Fite ha individuato un
tica indiana è nel pani- lificati per reclutare dei vuoto giuridico in mate-
Bangalore, in India, gli co a giusto titolo perché giovani diplomati spe- ria di diritto del lavoro. Per

A informatici sono pre-


occupati perché il loro
settore ha perso smal-
to e va scemando la crescita
del loro export. Nelle aziende,
non è riuscita a tenere il
ritmo dell’innovazione,
ha spiegato a Le Monde,
l’ex patron della società
di consulenza Mckinsey,
cializzati nell’internet
degli oggetti e nell’intel-
ligenza artificiale. Ades-
so gli ingegneri indiani
cominciano a capire che
difendere i propri diritti, gli
ingegneri informatici devono
utilizzare una vecchia legge
che inquadra il loro lavoro nel-
le aziende e provare che sono
gli ingegneri indiani vedono Rajat Gupta. cosa è successo più di esecutori come gli operai. E
deprezzate le loro competenze È minacciata dall’au- vent’anni fa ai loro col- questo perché le industrie in-
professionali, e vengono messi tomatizzazione di certi leghi americani quando formatiche si sono sviluppate
da parte e spinti a dimettersi, compiti, i meno qualifica- le loro imprese hanno co- beneficiando di vantaggi fiscali,
secondo quanto ha racconta- ti, come la gestione delle minciato a subappaltare di aree gratuite, e le autorità
to Le Monde. Così le aziende infrastrutture o lo svi- i loro compiti informatici non hanno pensato che alla
evitano le procedure, lunghe luppo delle applicazioni in India. loro crescita senza pensare ai
e costose, di licenziamento. e dalla nuova politica di Donald Trump ha ridotto i visti diritti degli informatici.
Tra aprile e settembre 2017, restringimento dei visti agli ingegneri informatici indiani E il primo sinda- Per le centinaia di mi-
Capgemini, leader mondia- accordati agli ingegneri cato degli ingegneri gliaia di ingegneri indiani
le nei servizi di consulenza e indiani decisa dal presidente informatici. L’industria infor- indiani, Fite (Forum per It arrivati sul mercato del lavoro
tecnologia, Cognizant, Infosys, Usa, Donald Trump, dal mo- matica indiana che per lungo impiegati) ha cominciato a par- negli anni Duemila il loro li-
Wipro e Tech Mahindra hanno mento che il mercato ameri- tempo è stata dipendente dai lare di diritti del lavoro, cosa cenziamento è vissuto come un
ridotto gli organici. L’industria cano costituisce uno sbocco subappalti a basso costo deve impensabile soltanto qualche declassamento sociale. Le loro
informatica indiana, che pesa importante. cambiare modello. Il 60-65% anno fa. Chi si rivolge al sinda- vite sono costruite intorno allo
all’incirca 150 miliardi di dolla- degli ingegneri informatici in cato sono in maggioranza qua- stipendio, ha spiegato il Fite,
ri (129 miliardi di euro), cioè lo Gli ingegneri indiani India non possono essere ri- dri di oltre 40 anni che faticano e quando arriva la disoccupa-
0,7% del prodotto interno lordo hanno preferito diventare convertiti, secondo quanto ha a ritrovare lavoro. Fite lavora zione la loro vita sprofonda
dell’India, vede la crescita delle manager, dirigenti, piuttosto riportato Le Monde. sui social network per farsi co- perché tutto si paga in India,
proprie esportazioni diminuire. che acquisire competenze nel- noscere ed è seguito all’incirca dalla scuola alla sanità. Ep-
È passata dal 13,8% nell’anno le nuove tecnologie, secondo La disoccupazione tocca da 20 mila internauti su Fa- pure Bangalore è diventata
fiscale 2013-2014 (chiuso a fine quanto ha riportato Le Monde. in maggioranza gli inge- cebook e conta un migliaio di ricca grazie agli ingegneri
marzo) a 10,3% nel 2015-16 e I vincitori della globalizzazione gneri di livello intermedio e iscritti. Una goccia d’acqua nel informatici e adesso il gover-
calerà ancora nel 2017-18, at- stanno diventando i perdenti superiore. In India le imprese mare dei 4 milioni di impiegati no si dimentica di loro.
testandosi fra il 7 e l’8%. dell’automazione dei compiti informatiche si separano dai del settore. © Riproduzione riservata

Ordinato prete nel 1995 ha fatto una carriera fulminea HA PRENOTATO 20 ESEMPLARI DI BABY-BOOM

L’arcivescovo di Parigi Japan Airlines si lancia


nell’aereo supersonico
fu medico per 11 anni DI ANGELICA RATTI

J
apan Airlines ha deciso di sostenere il progetto di
DI ETTORE BIANCHI dichiarato di aver sempre avuto fede. E in fa- rilancio di un aereo supersonico di linea da parte della
miglia, eccetto sua madre che andava a messa start-up americana Boom Supersonic, dopo il pensio-

A
66 anni, Michel Aupetit, vescovo la domenica, nessuno era praticante. Dice di namento del Concorde avvenuto nel 2003. La compa-
di Nanterre, comune della banlieue avere una fede profonda e prega molto, anche nia aerea giapponese, una delle venti più grandi del mondo,
parigina, un passato di medico gene- di notte. I suoi assistenti sostengono che abbia si è lanciata nel progetto investendo 10 milioni di dollari per
ralista per 11 anni, specialista di bio- un’intelligenza concreta, analitica e una me- opzionare 20 esemplari dell’aereo supersonico che si chiame-
etica ordinato prete tardivamente nel 1995, moria fenomenale, ma è anche una persona rà XB-1 «Baby Boom». In questo modo l’aviolinea nipponi-
a 44 anni, figlio di un ferroviere, sarà l’arci- divertente, animato da una gioia profonda. E’ ca ha avviato un pertenariato industriale. L’intenzione dei
vescovo di Parigi. Dal 2013 era già vescovo un uomo dalla tempra d’acciaio e sa quel che giapponesi è di collaborare con Boom per migliorare il design
ausiliario di Parigi. Ora nominato arcivescovo vuole. Ama andare in fondo, alla verità. dell’aereo e contribuire ad arricchire l’esperienza di un viag-
da papa Francesco, succederà, gio supersonico per i passeggeri. Un mercato di nicchia a forte
il 6 gennaio 2018, al cardina- Nella sua diocesi di valore aggiunto.
le André Vingt-Trois, 75 anni, Nanterre aveva fissato
dimissionario dal 7 novembre, tre priorità: solidarietà, Essere riu-
in pensione per raggiunti li- famiglia e giovani. Nella scita a sedur-
miti di età. sua ultima lettera pastora- re Jal (Japan
le si era posto il problema di Airlines) costi-
Nato a Versailles il 23 come attrarre nuovi fedeli, tuisce una bella
marzo 1951, Michel Aupe- fra chi ha voltato le spal- vittoria per la
tit è descritto da Le Figaro le alla chiesa e anche fra start-up america-
come un uomo molto deter- chi non ha mai conosciuto na che è riuscita Il Boom Supersonic collegherà New
minato, solido sugli insegna- Cristo. E ha lanciato l’idea a raccogliere 51 York e Londra in 3 ore e 15 minuti
menti della Chiesa cattolica delle «start-up del buon milioni di dollari
e che non ha paura di dire Dio». Parlava anche alla (43,3 mln di euro). Boom prevede di terminare, nella sua fab-
quello che pensa. E’ una per- radio, Notre Dame, tutti i brica di Denver, un prototipo il cui primo volo è previsto nel
sona pragmatica, che cerca venerdì, con punti di vista 2018. Il nuovo aereo supersonico entrerà in servizio a metà
sempre di trovare la soluzio- piccanti su temi sensibili del 2020, secondo quanto ha riportato Le Figaro.
ne ai problemi. E’ un curato Michel Aupetit è stato come l’apertura di papa
di buon senso popolare che da nominato da papa Francesco Francesco ai divorziati ri- Con la commessa di Jal, il programma di Boom Su-
bambino voleva fare il medi- sposati e gli omosessuali. personic ha raccolto 76 ordini. Ali a delta, muso puntuto,
co perché mal sopportava di veder soffrire le motori Ge, avionica Honeywell, in fibra di carbonio e compo-
persone che amava. Fresco presidente del consiglio epi- nenti in stampa 3 D, modello digitale. La sua silhouette fa
scopale famiglia e società della Confede- pensare a quella del Concorde e monta il non plus ultra della
Laureato in medicina, con una specia- razione dei vescovi, Michel Aupetit a Parigi tecnologia. Questo trireattore di taglia media potrà ospitare
lizzazione in bioetica, ha fatto il medi- non andrà con idee rivoluzionarie, ma intende 45-55 passeggeri. Promette di volare a 200 chilometri orari
co di campagna, ma dopo 11 anni decise di dare una nuova giovinezza alla diocesi della più veloce del Concorde, a 2,2 Mach (2.700 chilometri l’ora)
entrare in seminario. Non si è mai sposato. capitale francese che conta 525 preti. E che e collegherà New York a Londra in 3 ore e 15.
In un’intervista rilasciata nel 2015 a Paris lui conosce tutti. © Riproduzione riservata
Match, e ripresa da Le Figaro, Aupetit aveva © Riproduzione riservata
14 Venerdì 15 Dicembre 2017
ESTERO -LE NOTIZIE MAI LETTE IN ITALIA
Dal 1960 ad oggi i tedeschi che vanno a messa sono diminuiti dell’80% e il 25 non fa eccezione

Neanche a Natale vanno in chiesa


Se chiudessero i negozi acquisterebbero di più via web
da Berlino coli si troverà sotto l’albero un
ROBERTO GIARDINA volume. La lettura e la carta
sopravvivono anche grazie al
er le quattro domeni- Natale. Come mai? Perché, si

P che d’Avvento negozi e


grandi magazzini tede-
schi rimangono aperti.
Nei ristoranti al weekend non
riuscite a trovare un tavolo
spiega, i regali vengono scelti
quasi sempre dalle madri, e
sono le donne (il 67 %) quelle
che leggono di più, di tutto.

se non avete prenotato a no- I libri sono il regalo pre-


vembre, e dove lo conquistate ferito anche per gli adulti, il
quasi sempre scoprite che era 35%, e in media per uno o più
meglio cenare a casa. L’Opera volumi si spendono 41 euro. I
e la Filarmonica a Berlino sono giocattoli seguono con il 34%,
prenotate anche un anno per capi d’abbigliamento con il 29. I
l’altro. I bambini affollano gli tedeschi sono pragmatici, e uno
spettacoli tradizionali adatti a Nel 1960 12 milioni di cattolici tedeschi andavano a messa la domenica. Nel 2016 solo 2,4 milioni su quattro preferisce donare un
loro, dai balletti come Ceneren- buono d’acquisto. Poco poetico
tola o la Principessa delle nevi loro acquisti online arricchen- alla riunificazione la popola- cattolici e luterani, sono tutta- ma si evitano errori.
al classico Flauto Magico. do i colossi della distribuzione zione è cresciuta di 17 milioni, via generosi con le donazioni.
e accelerando la crisi dei piccoli superando gli 82 milioni. Un Perché lamentarsi e cercare di Il Natale per molte cate-
La Chiesa cattolica, non negozianti. Fallimenti e com- calo dell’80%. Shopping festivo imporre con i divieti un ritorno gorie commerciali rappresen-
ancora quella protestante, è messi disoccupati. La Chiesa o non shopping, la situazione al passato? ta la salvezza. Alcuni settori
contraria. Vorrebbe che si ri- luterana per il momento non non cambierebbe. raggiungono il 50% del fattu-
spettasse il giorno del Signore. ha preso posizione, ma molti L’anno scorso lo shopping rato annuo, e perfino vendono
Invece di abbandonarsi al con- pastori durante la predica am- Secondo le statistiche, ap- natalizio ha sfiorato i 94,5 quanto negli altri undici mesi
sumismo, stare in famiglia, e moniscono a loro volta contro il pena il 66% dei fedeli va a mes- miliardi di euro, quest’anno si dell’anno. Inoltre, a Natale,
andare a messa. Probabilmen- consumismo. sa almeno una volta all’anno. dovrebbe andare oltre, come si preferisce uscire, invece di
te, anche dando ragione a Di Di solito a Natale, ma sempre lascia sperare già il fatturato fare shopping al computer: le
Maio, le chiese rimarrebbero Nel 1960 dodici milioni di una minoranza. Alla funzione di novembre e dicembre. Si pre- vendite online nel 2017 salgo-
vuote, e i tedeschi passerebbe- cattolici andavano a messa la del 24 dicembre vanno otto mi- vede che l’aumento sia del 3%. no del 10%, ma a dicembre il
ro il giorno festivo innanzi alla domenica, scrive Wirtschaft- lioni e trecentomila protestanti, Per i regali ai figli, si spendono 68% torna al passato e compra
Tv. Neanche lo stadio sarebbe sWoche, il più importante set- su 23 milioni, cioè poco più di in media 131 euro a testa, una i doni personalmente nei nego-
un’alternativa perché qui la timanale economico, l’anno un terzo. E le funzioni tra can- decina in più. Si regalano gio- zi. Per i piccoli commercianti, è
Bundesliga, la Serie A, gioca scorso sono stati due milioni e ti e musica diventano spesso cattoli (sempre più sofisticati), la salvezza.
al sabato. Oppure farebbero i 400mila, nel frattempo grazie un grande spettacolo. I fedeli, ma anche libri: il 48% dei pic- © Riproduzione riservata

70 MILA CONTRATTI STAGIONALI PER LA RACCOLTA DELLE FRAGOLE UN AUSTRALOPITECO DI 3,67 MLN DI ANNI

La Spagna si rivolge al Marocco Progenitore dell’umanità


per reclutare donne per l’agricoltura esposto a Johannesburg
DI MAICOL MERCURIALI Negli ultimi giorni Marina del Corral DI GIOVANNI GALLI
Tellez, segretaria generale del ministero del

Q A
uando l’economia si riprende e le oc- lavoro, ha incontrato le principali associazioni vent’anni dalla scoperta di Little Foot, lo sche-
casioni di impiego diventano più nu- professionali agricole spagnole che le hanno letro di questa progenitrice dell’umanità, un
merose, i lavori più umili sono quelli espresso l’assoluta urgenza di reclutare per- australopiteco donna di circa 30 anni, alta un
che vengono abbandonati per primi. sonale stagionale per la raccolta dei piccoli metro e 35, che ha passato 3,67 milioni di anni
Se ne sta accorgendo anche la Spagna che, frutti: un lavoro duro, in parte sotto serra. Si nel sottosuolo della grotta di Sterkfontein, nell’Africa del
per la prossima campagna di sono così avviati i contatti con il Sud, è stato ricomposto in maniera eccezionale al 95%.
raccolta delle fragole, ha un Marocco e l’ambasciata spagnola E si trova adesso in una sala protetta dell’università
assoluto bisogno di manodo- a Rabat e l’agenzia nazionale per di Witwatersrand, a Johannesburg, esposto al pubblico
pera. Se negli anni più pro- la promozione dell’occupazione per la prima volta. È più vecchio e completo del fossile
fondi della recessione, quando del paese nord africano hanno etiopico Lucy (3,2 milioni di anni). L’età, 3,67 milioni di
la penisola iberica ha fatto i avviato le procedure del caso: la anni, è stata ricavata con precisione grazie ad un’analisi
conti con la bolla immobiliare figura più ricercata è quella di stratigrafica.
e la crisi globale, molti spa- una donna tra i 30 e i 40 anni, con
gnoli rimasti senza impiego famiglia e un’esperienza pregres- Lo scheletro
sono tornati alla terra pur sa nella raccolta della frutta. In completato al
di lavorare, ora si fa fatica a questo modo la qualità del lavoro 95% di Little
trovare braccia da impiegare è assicurata e l’impegno familia- Foot è esposto
in agricoltura, tanto che per re spingerà l’operaia a tornare nel all’università di
la prossima campagna dei suo paese di origine una volta ter-
frutti rossi a Madrid servono minato il contratto. Il rapporto di
Witwaterrand, a
almeno 70 mila lavoratori Marina del Corral Tellez lavoro, come spiega il quotidiano Johannesburg
stagionali. Lavoratori che, Huelva Informacion, dura due
come detto, non si trovano in patria, gli spa- mesi e il salario lordo giornaliero è di 40,39 Estrarre questi resti, centimetro per centimetro,
gnoli preferiscono altri lavori e optano per il euro, in Italia la retribuzione varia a seconda e prepararli in laboratorio, dove sono stati scannerizzati
settore del turismo, la cui campagna parte dei contratti provinciali e del livello, ma in in 3D per conferire loro l’aspetto attuale, non è stato un
più o meno nello stesso periodo, e quindi serve genere supera i 50 euro lordi. lavoro semplice e ha richiesto una ventina d’anni. Il nome
andare a reclutare all’estero. di Litte Foot (piccolo piede) si deve al fatto che le prime
Stagionali a parte, in Spagna il nu- scoperte furono degli ossicini del piede sinistro: correva
La Spagna guarda al vicino Marocco e mero di lavoratori stranieri è in aumento: l’anno 1994. Soltanto tre anni dopo i ricercatori com-
proprio le donne marocchine dovrebbero esse- nell’ottobre scorso ha raggiunto quota 1,85 presero che queste ossa facevano parte di uno scheletro
re la salvezza per la raccolta delle fragole. Da milioni in crescita del 6,7% rispetto allo intero completamente sepolto in una roccia molto dura.
marzo a giugno 16 mila lavoratori marocchini stesso mese del 2016. La comunità numeri- Una scoperta storica, secondo il paleontologo inglese Ron
con contratti stagionali, mai stati così tanti, al camente più numerosa è quella dei romeni Clarke che ha guidato gli scavi e autore dello studio che
massimo 5 mila, dovrebbero varcare lo stretto (326 mila), seguita dai marocchini (225 mila), spiega l’enorme lavoro fatto e che è ancora da pubblicare,
di Gibilterra per approdare nella provincia di dai cinesi e dagli italiani (100 mila). secondo quanto ha riportato Le Figaro.
Huelva per raccogliere i frutti. © Riproduzione riservata © Riproduzione riservata
PRIMO PIANO Venerdì 15 Dicembr
Dicembre 2017 15

COMMENTI PERISCOPIO
Monti si schiera con Gentiloni. Per sfortuna di Genti-
loni. DI PAOLO SIEPI immondizie che marciscono a terra, è quasi
Filippo Merli più micidiale della calura. Mentre in Europa le
Se ho fornicato? Io nella vita ho fornicato vie sono anguste perché interne ai villaggi for-
Paolo Nespoli è tornato sulla Terra. Peggio per lui. sempre, mi chiamavano il fornichiere! Totò. tificati, qui lo sono per proteggere il passante
Claudio Cadei dall’implacabile ferocia del sole e picco. Piera
Continuano i devastanti in- Graffer, Caucaso. Logisma, 1999.
Le illusioni sull’Europa ce
cendi in California. Strano. La
sin
sinistra non ha ancora accusato Sono convinto che la letteratu-
Un paio di mesi fa avevo, con amara ironia, detto al Gover- il piromane Donald Trump. Li- ra, la buona letteratura, sia un
ra
no: «Vi svelo un segreto: la Francia e la Germania non fanno bero.
be antidoto al fanatismo. La let-
an
gli interessi dell’Italia; fanno gli interessi della Francia e teratura è cugina del gossip. Il
te
della Germania» e si era alla vigilia della vicenda Ema, Gli universitari
universit milanesi non sanno che gossip, a sua volta, è il risultato
go
sulla quale i governo si faceva illusioni, e alla vigilia della cosa è successo a Piazza Fontana 48 anni fa. della nostra volontà di guardare
de
vicenda dell’Eurogruppo, sulla quale si faceva, allo stesso Migliaia di cittadini alla commemorazione nestre degli altri per sapere come
dentro le finest
modo, illusioni. La realtà si è incaricata, come dire, di fare di ieri. Purtroppo la fake news è la seconda. vivono, cosa ma
vivono mangiano. La letteratura però fa
chiarezza. Purtroppo a spese dell’Italia. Antonio Satta. MF. un passo in più: non solo vuole vedere cosa
Domenico Capezzone c’è dentro la finestra altrui, ma indaga su che
Trump adesso punta su Marte. Per la verità cosa si vede da quella finestra. La letteratura
Si dicevano mangia-pane-a-tradimento fino a ieri puntava sull’Alabama, ma tirava permette cioè di assumere lo sguardo altrui
un’ariaccia. Milano Finanza. sul mondo. Amos Oz,scrittore israeliano
Macron fa sempre più tenerezza per il suo disperato bisogno (Wlodek Golkorn). la Repubblica.
(W
di visibilità. Spazia o salta dalla Libia, all’Africa, ora siamo I quattro candidati rispettabi-
al ridicolo, sono passati pochi mesi dalla sceneggiata dei li alle elezioni regionali siciliane Durante la Rivoluzione francese, mentre
195 paesi firmatari dell’accordo sul clima di Parigi. Accor- erano: a destra Nello Musumeci, le esecuzioni di massa del Terrore giacobino
do molto curioso perché ognuno dichiarava cosa avrebbe «il fascio per bene», come dice an- aumentavano vertiginosamente fino al loro
au
fatto, cioè raccontava che avrebbe compiuto una serie di che Leoluca Orlando, e il grillino sanguinoso picco tra il 1792 e il 1794, venivano
sa
atti di buona volontà, tacendo di contro quelli cattivi, vedi Giancarlo Cancelleri, geometra allestite simultaneamente delle «Feste della
al
Merkel con il carbone. Comunque nessuna punizione per ed ex magazziniere, «lo sfascio per er bene», dice Virtù» sempre più elaborate. Queste rappre-
V
i furbastri. Per esempio, da sempre Cina e India firmano ancora Orlando. Di Maio gli ha imposto ve-
mposto di ve sentazioni popolari erano un curioso tentativo
se
ogni accordo a ogni condizione data, poi non ne rispettano stirsi in giacca e cravatta, ma rimane un uomo di creare una religione politica laica, non priva
mai nessuno. E Macron che ti fa? Dichiara che la guerra sul semplice che, tra italiano e dialetto, fa proposte di sfumature dell’antica Grecia e di Roma, e
clima la stiamo già perdendo (curioso che non lo sapesse, bislacche a partire dal reddito di cittadinanza segnarono l’inizio di quegli spettacoli che sia-
era già scritto nell’accordo). Poveretto, si deprime per delle finanziato dai vitalizi dei deputati regionali. A mo soliti associare ai successivi movimenti e
ovvietà, oppure soffre di eiaculazione precoce (politica of sinistra c’era Claudio Fava, che è l’antimafia regimi totalitari, dalle parate del Primo Mag-
course). Perché allora migliaia di delegati e di perdigiorno più nobile, di nuovo sotto scorta perché mi- gio dei bolscevichi ai raduni nazisti di Norim-
come Bill Gates (come mai non ho visto Bono e George nacciato dalla famiglia Ercolano: ha rischiato berga fino alle folle di centinaia di migliaia di
Clooney?) sono venuti a Parigi, impestando di emissioni di essere una candidatura-testimonianza, ma fantocci umani nella «capitale-palcoscenico»
fossili il globo con i loro jet privati? Per farsi deprimere da sognò invano «un voto in più del candidato del di Pyongyang, nella Corea del Nord». Waller
Macron? Propendo per vivere tre giorni, a sbafo, a Parigi. Pd». Francesco Merlo. il venerdì. R. Newell, Tiranni. Una storia di potere,
A dicembre è fantastica. ingiustizia e terrore. Bollati Boringhieri,
Walter Curti Sacchi Il dottor Antonio Di Pietro era un tipo tosto, 2017.
interrogava con le manette sul tavolo, garbati
Prove false dai Cc? E chissene deterrenti per chi non aveva la coscienza pu- In quel 1914 c’è stata la setti-
lita e temeva di vederle applicare ai polsi. A mana rossa, ossia un casino che
Ci siamo sorbiti (e ancora ci sorbiamo) effluvi di inchiostro male estremi, estremi rimedi. Qualche inqui- è durato sette giorni, dal 7 al 14
e tonnellate di talk show H24 sul presunto conflitto di inte- sitore esagerò e qualche indagato, non tolle- giugno e i vecchi si ricordavano
ressi di Maria Elena Boschi per il caso Etruria. Invece, non rando l’onta, preferì togliersi la vita che subire i giorni precisi perché la setti-
guadagna neppure un titolo urlato in testa alla home page la gogna. Roberto Gervaso, Le cose come mana dopo è scoppiata la prima
dei giornaloni la sospensione per presunta fabbricazione stanno – l’Italia spiegata alle persone di guerra mondiale. Antonio Pennacchi,
nnacchi, Ca-
di prove false (e presunti depistaggi successivi) dei due buon senso. Mondadori, 2017. nale Mussolini. Mondadori, 2010 2010.
carabinieri che indagavano sul caso Consip e su Tiziano
Renzi, padre dell’allora presidente del consiglio, Matteo Sandro Gozi, sottosegretario Sulla morte di Totò questa è la testimo-
Renzi. Una doccia di guano che macchia la Benemerita, alla presidenza del consiglio, è il
al nianza sulla sua ultima compagna, l’attrice
una notizia che fa sentire tutti un po’ meno sicuri e un po’ solito fanatico Ue, licenziato dal-
so Franca Faldini. Le ultime parole furono per
più esposti a macchinazioni da cui è difficile difendersi, le grandi scuole, dove i corsi sono lei: «T’aggio voluto bene, Franca. Proprio
una storia che potrebbe far pensare a un tentato golpe per in inglese, i libri in tedesco e le assai». Ma questa versione è contraddetta
destabilizzare la credibilità di una strategica istituzione idee confuse: il pollo in batteria
id dalla figlia, Liliana, secondo cui Totò prima
della Repubblica, vengono liquidate in poche righe. Trattate nostri. L’unica anomalia di questo
dei tempi nostr di spirare disse: «Ricordatevi che sono cat-
«di taglio», con la stessa enfasi con cui si scrive un pezzo di esemplare di funzionario europeo è
classico esempl tolico, apostolico, romano». Cesare Lanza.
colore sulle sfilate milanesi. O sulla vittoria del campionato che abbia scelto la politica. Da tre legislature La Verità.
del mondo di curling. «Se questo è giornalismo», direbbe è deputato, dal 2014 è anche al governo, pri-
Beppe Grillo. ma con Matteo Renzi, ora con Paolo Gentiloni. «Ah, mon Dieu, mon Dieu», esclamò il duca,
Luigi Chiarello Giancarlo Perna, scrittore. La Verità. «nati sinceri, gli uomini muoiono bugiardi.
Siamo nati per ingannare e per essere in-
Sembrava uno dei loro Fra i protagonisti delle settimane rosse gannati» sospirò. Guido Conti, Il tramonto
dell’inizio del secolo passato c’erano i sinda- sulla pianura. Guanda, 2005.
L’affettuosa delicatezza con la quale gli assistenti della Fede- calisti rivoluzionari e i sindacalisti normali
razione Russa hanno assistito all’uscita del «nostro» Nespoli delle Camere del lavoro, c’era una gran bella Sull’uscio della farmacia c’era il farmacista
dalla capsula spaziale dopo centinaia di orbite circumterre- differenza tra Cgil, leghe, socialisti, repub- dottor Agazzino, in camice bianco: salutò Ge-
stri mi ha confermato nella mia convinzione di considerare blicani, anarchici, riformisti, minimalisti e rardo con un cenno della testa. L’industriale
desolatamente insulsi confini, nazionalità e razze. massimalisti; sto bene io a spiegarle tutte le gli rispose cortesemente sollevando la falda
Mirko Affaticati differenze, non lo so neanche io, pero’ ce n’era- del cappello; ricordò che anche il farmacista
no un sacco, pressappoco come nella sinistra (piacentino d’origine) era stato al suo paese
Riassumo Super Vacanze di Natale di oggi. Antonio Pennacchi, Canale Mus- un attivo militante del partito popolare. «Per
solini. Mondadori, 2010. quello che è valso...». Pensò. Eugenio Corti,
Limortaccigrattameepallebestiachedoloremammamiache- Il cavallo rosso. Edizioni Ares.
doloreeedelicatissimoscopamoruttoscorreggionilascenadel- La società francese della mia giovinezza
lasiringanelculolibidinemaracaiboeanchestofilmsosemole- aveva le basi solide, con le sue istituzioni, i Esame di maturità: «Lei come si chiama?».
vatodaepalle. Punto. suoi notabili, le sue forze armate più forti al «Bianco, professore», e ride. «Perché ridi?».
Carlo Antani mondo, il suo governo. Tutto cadde al suolo «Son contento di aver risposto alla prima do-
improvvisamente nel maggio del 1940, come manda». Io, Bramieri, De Vecchi editore,
Se gli ambientalisti non si mettono di traverso se fosse stato un castello di carte. Hèlie de 1977.
Saint Marc, Le Champs de braises. Per-
Grande la via aperta a nuove possibilità di cura per le ma- rin, 1995. Mio marito è alto, robusto, impotente, come
lattie ereditarie tuttora incurabili con la modifica in sosti- lei, dottore. Dal diario di un dottore della
tuzione del gene messa in atto negli Usa. Se davvero fosse Nel suk ritroviamo odori, colori, suoni fa- mutua.
efficace pensi a quante drammatiche situazioni di vita la miliari. Una folla variopinta sfiora, palpeggia,
nuova tecnica potrebbe portare speranza e soluzione. Sem- soppesa, annusa, accarezza le merci e ne con- Nella vita ho affermato pochi
pre che i feroci e acefali ambientalisti non intervengano per tratta il prezzo, i venditori gridano le meravi- attimi fuggenti. E sono rimasto
at
impedirne l’applicazione rivendicando la lotta agli Ogm, glie delle loro mercanzie. Il vociare è assordan- sempre a mani vuote. Roberto
se
come tecnicamente diventerebbero i pazienti così curati. te. La ressa a momenti toglie il fiato, e il fetore Gervaso. Il Messaggero.
G
Santo Brassani del sudore che esala dai corpi accaldati e dalle © Riproduzione riservata
RICHIEDI
LA CARD

VUOI SAPERE IN
TA
IUS ”
POCHI SECONDI
AG

COSA SANNO
CR
M OSS FTAUI ALA“
FAI LA L AA N A MO .itS
ZZA L I Z risk SA
ALI traleZ A L A GIU
AN
.mf
cen
ww T U A STA
w ww w.m “CR

LE BANCHE
fcen ”
trale
risk
.it

PRESSO
LE FILIALI DELLA DELLA TUA
AZIENDA?
( E COME LA VALUTANO? )

SCRATCH CARD I VANTAGGI I RISULTATI

1
GRATTA E SCOPRI IL TUO CODICE

RENDE CONSAPEVOLE
CARTA NR: 000000

COLLEGATI AL SITO: mfcentralerisk.it


Analizza con gli occhi di una banca
REGISTRATI O EFFETTUA IL LOGIN i tuoi affidamenti
CLICCA SU ‘UTILIZZA CARD MF’

GARANZIA
E D A F F I D A B I L I TÀ

FAI LA MOSSA GIUSTA


CENTRALERISK SPA
2
ANALIZZA LA TUA “CR” info@mfcentralerisk.it www.mfcentralerisk.it

www.mfcentralerisk.it CALL CENTER +39 0287159147

AIUTA A MIGLIORARE
Mette in luce dove e come intervenire
UN’ANALISI SEMPLICE MF CENTRALERISK
E COMPLETA 3 A COSA SERVE
DELLA CENTRALE RISCHI
A capire se lo stato di salute
DI PRIVATI E AZIENDE CONTROLLA PER TE della tua azienda corrisponde
Utilizzando le card E un presidio sull’area strategica
a quello fornito da una banca.
ed iscrivendosi al sito il cliente della finanza d’impresa
potrà usufruire con uno sconto Ad evidenziare quali sono gli elementi
di un’analisi della propria Centrale Rischi di criticità che emergono dalla propria
completa e subito comprensibile. Centrale Rischi per porvi rimedio.

E TUTTO CON UN CLICK CALL CENTER PER INFO CONTATTACI

mfcentralerisk.it +39 02 87159147 info@mfcentralerisk.it


Marketing
Anno 27 - Numero 295 - € 0,80 Venerdì 15 Dicembre 2017

PROBLEMI CON IL
VICINO DI CASA?
GUIDA PRATICA AL CONTENZIOSO CONDOMINIALE

IIN EDICOLA CON


Oggi
IL QUOTIDIANO DEI PROFESSIONISTI
ESSIONISTI DI MARKETING, MEDIA E PUBBLICITÀ

Appuntamenti in tutto il mondo. Italian Exhibition Group in borsa nel secondo semestre 2018

Gioielli, VicenzaOro fa sistema


Pieno di espositori per gennaio. Cresce l’alta gamma
DI IRENE GREGUOLI VENINI so il 2016 con un fatturato mostra la joint venture negli nel quartiere espositivo vicen- imprese di gioielli potranno
consolidato pro-forma di 124,8 Emirati Arabi Uniti e le pre- tino dal 19 al 24 gennaio, è sold incontrare fornitori di tecno-
icenzaOro, il salo- milioni di euro, un ebitda pro- senze in Usa, Cina, India e out: la manifestazione ospiterà logie avanzate.

V ne europeo dedicato
all’oreficeria e alla
gioielleria, cresce e
assume sempre di più il ruolo
di piattaforma professionale
forma di 21,9 milioni e un ri-
sultato netto consolidato di
6,6 milioni.
Un’integrazione, questa,
che, nella visione di Miche-
Sudamerica.
L’obiettivo di VicenzaO-
ro «non è essere la fiera più
grande del mondo ma essere
un ottimo luogo di selezione:
oltre 1.500 brand su più di 25
mila metri quadri con un’inci-
denza dei marchi del segmento
di alto di gamma in crescita del
10% e una presenza interna-
Peraltro è sold out anche
T-Gold, la mostra interna-
zionale dedicata alle ultime
tecnologie e ai macchinari per
la lavorazione e la produzio-
internazionale a disposizione le Scannavini, presidente puntiamo sulla selezione, zionale del 40%. ne dei gioielli con un +20%
della filiera, grazie al poten- di Ice Agenzia, «ha dato uno sulla profilatura e anche sul- Il salone presenterà diver- rispetto allo stesso periodo
ziamento di un sistema che stimolo di miglioramento al lo scouting di nuovi designer, si distretti tematici per faci- 2017: il padiglione della mani-
prevede appuntamenti in sistema fieristico italiano». presentando un bouquet d’of- litare l’incontro tra buyer ed festazione è stato infatti am-
tutto il mondo. Fondamenta- Per quanto riguarda Vicen- ferta del meglio del made in espositori: Icon, dedicato ai pliato, le aziende sono 161 da
le in questo processo è stata zaOro «è uno dei prodotti più Italy e della proposta interna- marchi globali, Look, riser- 16 paesi con Germania, Usa
la nascita poco più di un anno importanti che Italian Exhibi- zionale», sottolinea Corrado vato alle realtà e ai designer e Italia che rappresentano le
fa, dall’integrazione tra Rimi- tion Group fa servendo e rap- Facco, managing director di che lavorano sulla ricerca e eccellenze del settore.
ni Fiera e Fiera di Vicenza, di presentando una delle grandi Ieg. «Questo ci sta premiando sulla progettazione innova- In tutto ciò, nel sistema
Italian Exhibition Group, oggi filiere del made in Italy, cer- perché ne risulta un salone tiva, Creation, per le pri- VicenzaOro sono entrati dal
primo organizzatore fieristi- cando di avvicinare facilmente navigabile, una vate label, Expres- 2017 i Saloni di Arezzo (Oro-
co italiano, con 59 prodot- questo prodotto omogeneità e armonia di sion, che riunisce Arezzo e GoldItaly) oltre a
ti in portafoglio, per il alla filiera del sistema che può rap- aziende, studi e Vod Dubai International Je-
quale è prevista la fashion», os- presentare un ottimo professionisti wellery Show (fiera del set-
quotazione in borsa serva Mar- marketplace, consi- di visual mer- tore orafo gioielliero di lusso
nel secondo semestre zotto. «Nella derando anche che chandising e organizzata da DV Global
del 2018. visione stra- i buyer hanno poco packaging Link, joint-venture tra Dubai
«È il primo anno tegica di tempo e un bud- per i prodot- World Trade Centre e Italian
di integrazione tra la gruppo l’in- get limitato per la ti del settore Exhibition Group), cui si ag-
fiera di Rimini e di Vi- ternaziona- partecipazione alle orafo, Essen- giungono altri appuntamenti
cenza ed è stato carat- lizzazione è fiere». ce, per il mon- a Las Vegas, Mumbai e Hong
terizzato da una grande uno dei canali Considerando i pro- do delle pietre Kong, per un totale di 4.500
positività già in questa di sviluppo più getti dell’anno prossimo, preziose e dei imprese espositrici di cui il
fase che è la più complica- rilevanti», VicenzaOro January diamanti, Evo- 35% estere, 96 mila visitato-
ta», spiega Matteo Mar- come di- 2018 The Jewellery lution, in cui gli ri provenienti da 130 paesi,
zotto, vicepresidente Boutique Show, in artigiani e le 10 saloni di cui 5 manifesta-
esecutivo di Ita- programma zioni estere e 3.800 buyer di
lian Exhibi- alto profilo ospitati in colla-
tion Group borazione con il Mise e Ice
(Ieg), che Matteo Corrado Agenzia.
ha chiu- Marzotto Facco © Riproduzione riservata

Vino, Gambero Rosso lancia il think tank dei visionari con Tenute SalvaTerra
DI GIANFRANCO FERRONI che formano 675 ettari di ter- del vino, portare aria fresca
reni, di cui 300 a gestione di- in Valpolicella, perché siamo
Gambero Rosso promuoverà il retta e 375 dei conferitori, dal convinti che il nostro settore
territorio della Valpolicella, quel- Garda alle Venezie: grazie al rappresenti valori e contenuti
lo di Tenute SalvaTerra, aiutando gruppo guidato da Paolo Cuc- importanti, in grado di esprime-
ad analizzare e definire una nuo- cia, uno speciale tv condotto re una visione nuova e diversa
va visione del mondo del vino e da Marco Sabellico sarà visibi- per un futuro sostenibile. Il
dell’artigianalità. Nasce con que- le su Gambero Rosso Channel mondo del vino quindi come
sto obiettivo il SalvaTerra day, domani alle 18, domenica alle Paolo pilota di un contesto in cui il
un think tank tra i visionari di 18,30 e nelle giornate del 30 e Fontana concetto di sostenibilità unito a
diverse esperienze professionali, del 31 dicembre, permettendo quello di eticità possa realmen-
dagli chef ai creativi fino agli an- di gustare lo storytelling del- te incidere su tutti gli ambiti di
tropologi, chiamati a confronto, in la realtà vinicola che ha come crescita». Per Fontana, tutto è
Veneto, per delineare il futuro, non amministratore delegato Paolo da promuovere: «Dal modo di
solo del settore enologico: saran- Fontana. Il quale sottolinea la produrre a quello di parlare al
no protagonisti anche l’ambiente, giovane età media dei dipen- consumatore, dal governo della
la sostenibilità, l’etica, la società, denti e il loro elevato livello di filiera commerciale al tema di
il turismo, la cultura, la storia e studi, consentendo di valorizza- come affrontare la gestione e
l’arte, coinvolgendo nell’iniziati- re il patrimonio di materie pri- la tutela delle materie prime
va opinion maker, imprenditori e me messo a frutto in 25 anni dalla avere tante responsabilità, etiche e dei territori. In tal senso il pro-
rappresentanti delle istituzioni. La famiglia Furia. Per Fontana «dob- e sociali. Ci sentiamo perciò amba- getto diventa uno strumento utile
prima edizione si terrà il 18 maggio biamo vivere di futuro, e abbiamo sciatori del concetto SalvaTerra, per creare una rete virtuosa, oggi
del prossimo anno a San Pietro in bisogno di investire in emozione al di là del nome stesso azienda- sempre più necessaria, in grado di
Cariano, in provincia di Verona. Vil- per catturare consumatori nuovi e le. Il nostro progetto ambizioso, condividere e diffondere questi
la Giona è l’eccellenza del gruppo, nuovi mercati. E il vino è una gran- sfidante, vuole uscire dai normali contenuti».
punta di diamante, con otto tenute de emozione che però deve anche canoni legati alla comunicazione © Riproduzione riservata
18 Venerdì 15 Dicembre 2017
MARKETING
Accordo con Enel per una spesa green con le auto elettriche. Nuovi format sotto i mille metri

Sostenibilità e vicinato per Conad


L’a.d. Pugliese: ascoltare i clienti non è solo uno spot
DI FRANCESCA SOTTILARO dell’anno. Il piano strategico delle città metropolitane a
di sviluppo delle insegne per partire da Milano», racconta
n miracolo ita- il triennio 2017-2019 vede in- l’a.d. a ItaliaOggi. «Nel quar-

«U liano legato
agli italiani».
Francesco
Pugliese, a.d di Conad, de-
finisce così la performance
vece investimenti complessivi
per 1,1 miliardi di euro (413
milioni al termine dell’an-
no in corso, 402 nel 2018 e
286 nel 2019). La rete conta
tiere contano il campanile, la
farmacia e la bottega degli
alimentari e vogliamo gua-
dagnare nuovi spazi».
A proposito di farmacie, Co-
del gruppo della Margherita 3.198 punti vendita, di cui 26 nad conta 122 parafarmacie e
presentata ieri a Milano as- ipermercati, 212 Supersto- 400 farmacisti al servizio di
sieme ai piani futuri, tra so- re, 1.095 Conad, 964 Conad 5,5 milioni di clienti: le ven-
stenibilità e supermercati di City, 481 Margherita Conad, dite superano i 75 milioni di
vicinato. La crescita è del 5%, 19 Sapori&Dintorni, 228 euro. Dati positivi riguar-
il doppio del mercato (previ- discount a insegna dano anche i 38 distributori
sto in chiusura a +2,5%), per Todis e 173 punti i 20 PetStore, il più recente
un giro d’affari di 13 miliardi con altre insegne format dedicato agli animali
di euro, 600 milioni in più ri- e cash & carry. da compagnia (il fatturato è
spetto al 2016. La quota fra «Crediamo di 10 milioni) e l’Ottico (200
i colleghi della gdo è salita nella riqualifi- mila clienti e 7 milioni il giro
al 12,1% e si rafforza la le- l’Enel, per la diffusione delle per auto ad alimen- cazione della d’affari).
adership dei supermercati, colonnine di ricarica per auto tazione elettrica en- rete esistente A livello di prodotti le mar-
al 21% (un salto di 10 punti elettriche, mentre nel 2018 tro il primo semestre ma soprattutto che Conad crescono oltre la
in altrettanti anni). Il patri- apriremo nuovi format di vici- 2018. Alle prime due nella certezza di quota del mercato (28,8%
monio netto è salito a 2,35 nato». Il modello? «La Conad in funzione nel piaz- presidiare i cen- contro il 19,5%) e generano
miliardi di euro, 190 milioni di Agrigento, mia città natale: zale dei supermercati tri storici un fatturato che nel 2017 su-
in più in un anno. «Merito puntiamo a sposare ambienti Conad di Altopa- pererà i 3,2 miliardi di euro:
della propensione all’ascolto ridotti, sotto i mille metri, per scio (Lucca) e la quota nel largo consumo
dei clienti, che non è solo un un rapporto reale di vicinato Faenza (Ra- confezionato si attesta al
claim della comunicazione e con il 60% di prodotti fre- venna) se del valore medio dei super-
(persone oltre le cose, ndr)», schi e freschissimi». ne aggiun- mercati. Il fatturato 2017
spiega Pugliese a ItaliaOggi. L’intesa siglata con Enel geranno Francesco ha superato i 3,2 miliardi
«Sempre seguendo la sensi- p r e v e d e l ’ i n s t a l l a z i o n e, altre due Pugliese di euro.
bilità dei consumatori abbia- nell’area dei punti di vendita, attive en- © Riproduzione riservata
mo presentato l’accordo con di 250 colonnine di ricarica tro la fine

BREVI UNIVIDEO
Inditex, investe sul retail
Esselunga on air con Armando Testa e 60 mila
spese in omaggio. Esselunga, assieme ad Armando
a Milano e Roma Dvd e BRay
Testa, porta in tv i suoi nuovi personaggi, che ricalcano
le tipiche espressioni degli emoji. Dopo il lancio di otto-
bre, in cui Esselunga ha presentato la nuova campagna
nel cesto
Straordinario Quotidiano, in occasione dei suoi 60 anni,
questo Natale prosegue il percorso in tv per comunicare
di Natale
il concorso che dal 14 al 24 dicembre offre «60 mila spese
in regalo». Tornano tra i consumi ita-
liani per questo Natale i
Havas Milano firmerà la nuova pubblicità di Subi- dvd e i Blu-Ray. Secondo i
to. Per la concessionaria della piattaforma di Schibsted dati Gfk, il 22% degli ac-
Media Group la crescita 2017 è stata double digit. Al quisti di prodotti home vi-
momento Subito sta cercando il nuovo direttore marketing deo rappresenta un regalo
dopo l’uscita di Andrea Cortese, ora in Alpitour. apprezzato per chi lo rice-
ve ed economico per chi lo
acquista. Giovani e fami-
glie, come evidenziano an-
che le ultime classifiche di
vendita, sono alla ricerca,
soprattutto in questo pe-
riodo natalizio, dei grandi
Il nuovo negozio classici, di animazione e di
Zara a Milano fantasia, che mettono d’ac-
cordo grandi e piccini.
Inditex punta sul rinnovo e l’ampliamento della rete Il 40% dei fruitori di home
vendita con suoi marchi Massimo Dutti a Milano (in video è rappresentato da
Galleria Vittorio Emanuele), Zara riservato alla moda giovani under 34. Il mer-
Uomo in corso Vittorio Emanuele, infine Bershka con cato tradizionale dunque
una nuova apertura in via del Corso (all’interno della resiste, e per sostenerlo e
Galleria Alberto Sordi), in programma il 20 dicembre. svilupparlo, l’Unione italia-
Per ogni brand dettagli curatissimi e focus su diver- na editoria audiovisiva me-
si pilastri della strategia del colosso spagnolo: per dia digitali e online (Uni-
Zara si punta sul design e l’eco-efficienza, per Mas- video) è on air in questi
simo Dutti oltre la sostenibilità c’è un forte risvolto giorni con una campagna
di innovazione, mentre Bershka porta nella Capitale di comunicazione promo-
il più grande pop-up store al mondo per il marchio. zionale per tutto il mese
In particolare, per la boutique Massimo Dutti sono di dicembre.
presenti camerini interattivi con touch screen per il Anche i risultati del Black
cliente, tra i metodi di pagamento è previsto Wallet Friday sono molto positivi
(per dispositivi Ios) che consente all’utente di ac- per il settore e dimostra-
quistare direttamente dal proprio smartphone con no la considerazione dei
qualsiasi carta precedentemente registrata nell’app, consumatori italiani per il
il servizio «Scansiona e acquista» e il click & collect. supporto video tradiziona-
Tutti i dipendenti inoltre hanno dispositivi mobili per le. Le vendite hanno regi-
migliorare l’esperienza del cliente. strato un più 20% a volume
rispetto allo scorso anno.
20 Venerdì 15 Dicembre 2017
MEDIA
Ufficiale l’operazione con cui il colosso avrà gli studios e le attività internazionali fra cui Sky

Disney compra Fox per 52,4 mld


A Murdoch restano le news e lo sport: non ci ritiriamo
DI ANDREA SECCHI di marca amati per migliorare Disney ed Espn) diventino
notevolmente le nostre crescen- grandi per competere con quel-
isney li ha portati a ti offerte dirette ai consumato- le già esistenti.

D casa: si è comprata
gli X-Men, i Fantastici
Quattro e DeadPool
per riavere la famiglia Marvel
al completo, poi Avatar, I Sim-
ri. L’accordo amplierà inoltre la
nostra portata internazionale,
permettendoci di offrire sto-
rytelling di classe mondiale e
piattaforme di distribuzione
Per quanto riguarda Sky,
Disney ha specificato di voler
continuare nel processo di ac-
quisto del restante 61% avvia-
to da Fox e di attendersi che si
pson, tutta una serie di titoli innovative a più consumatori concluda anche questo entro
di successo. Ma anche molto nei mercati chiave di tutto il giugno.
altro, compresa una quota im- mondo».
portante in Sky. Ieri l’ufficia- Sia il board di Disney che
lizzazione della notizia su cui In questa frase ci sono i quello di Fox hanno chiesto
già si è già scritto molto nelle tre pilastri che hanno moti- che Iger resti fino al 2021 an-
scorse settimane: l’accordo fra vato l’acquisizione: contenuti ziché ritirarsi nel 2019 come
il gigante dell’intrattenimento che si aggiungono al già florido previsto. Questo taglia la testa
e la 21st Century Fox di Ru- portafoglio Disney (da sfruttare a una delle ipotesi fatte nei
pert Murdoch. Quest’ultima, anche per i parchi divertimen- giorni scorsi, ovvero che James
una volta fatto lo spin off del- ti, non solo in tv e al cinema); Murdoch sarebbe passato alla
le attività che Murdoch vuole piattaforme per l’offerta diretta guida della nuova Disney. Mur-
tenere, sarà venduta a Disney ai consumatori, vedi la parte- doch jr però aiuterà Iger nel
per un pagamento in azioni da cipazione azionaria in Hulu, il passaggio degli asset mentre
52,4 miliardi di dollari (44,2 servizio di streaming online in resta ancora da discutere il suo
miliardi di euro), un valore to- cui ora Iger raggiunge il 60%, ruolo futuro.
tale di 66,1 miliardi di dollari aggiungendo al 30% inizia- «Ci stiamo ritirando? Asso-
(55,8 mld di euro) se si consi- Bob Iger e Rupert Murdoch le l’altro 30% di Fox (nella vj lutamente no», ha specificato
derano i 13,7 miliardi di dolla- restano però anche Comcast e Murdoch senior in una confe-
ri di debito che l’acquirente si Broadcasting e le relative «Siamo onorati e grati Time Warner); presenza inter- renza con gli investitori, spie-
accollerà. Disney, comunque ha emittenti, poi Fox News, Fox che Rupert Murdoch ci abbia nazionale fra l’altro in Europa gando che la sua famiglia si sta
piani per un risparmio di costi Business e Fox Sports 1 e 2. affidato il futuro delle aziende con il 39% di Sky plc, in India riorientando su un nuovo obiet-
pari ai 2 miliardi di dollari. Tutte attività che dovranno che ha costruito durante tut- con Star, in oltre 170 paesi con i tivo in un momento cruciale. «È
L’operazione, antitrust per- essere scorporate prima della ta la sua vita», ha dichiarato 350 canali di Fox Networks. un ritorno alle nostre radici»,
mettendo, sarà perfezionata vendita effettiva. Disney dal con una nota Robert A. Iger, Un gruppo che arriva agli ha detto Lachlan Murdoch,
entro il 30 giugno del prossimo canto suo acquisirà le attivi- presidente e ceo di The Walt spettatori di tutto il mondo sen- presidente esecutivo della 21st
anno e a quel punto gli attuali tà di produzione di film e tv Disney Company, «e siamo za passare per le piattaforme Century Fox, «come marchio
azionisti di Fox otterranno il (Twentieth Century Fox Film entusiasti della straordinaria distributive altrui, acquisendo leggero e aggressivo focaliz-
25% di Disney. and Television studios), i net- opportunità di aumentare in realtà consolidate anziché at- zato sulle notizie e sullo sport
Nel dettaglio, a Murdoch work via cavo e il business in- modo significativo il nostro por- tendendo che le proprie piatta- imperdibili».
resteranno il network di Fox ternazionale. tafoglio di franchise e contenuti forme simil-Netflix (marchiati © Riproduzione riservata

L’editoria in Piazza Affari


Indice Chiusura Var. % Var. % 30/12/16
Le Olimpiadi invernali tornano alla Rai
FTSE IT ALL SHARE 24.522,92 -0,90 17,13
Dal cda ok anche al piano fiction
FTSE IT MEDIA 13.711,36 -0,81 0,30 Dopo otto anni di assenza la Rai tornerà rendere universali i valori dello sport.
Titolo Rif. Var. Var. % Capitaliz. a trasmettere le Olimpiadi invernali e sarà Il cda ha anche approvato il nuovo pa-
% 30/12/16 (mln €) già con quelle imminenti in programma in linsesto fiction Rai, che «sarà all’insegna
Corea del Sud il prossimo febbraio. dell’innovazione e della sperimentazione
Cairo Communication 3,8240 -0,47 0,37 514,0 Ieri il consiglio di amministrazione di mantenendo forte il cardine del racconto
Caltagirone Editore 1,3240 -0,38 80,14 165,5 viale Mazzini ha infatti dato il via libera, del Paese, parte integrante della missio-
su proposta del direttore generale Ma- ne del servizio pubblico», secondo quanto
Class Editori 0,3907 -0,46 24,03 38,3 rio Orfeo, all’accordo con Discovery per illustrato ieri dal direttore di Rai Fiction,
Gedi Gruppo Editoriale 0,7130 0,92 -3,52 362,7 l’acquisizione dei diritti radiotelevisivi in Eleonora Andreatta. La quale ha inoltre il-
Il Sole 24 Ore 0,8870 -1,06 -41,56 50,0 chiaro dei Giochi coreani. Inoltre, il cda lustrato i risultati conseguiti nel 2017, con
ha approvato lo schema negoziale per le 128 serate dedicate alla fiction su Rai1, di
Italiaonline 3,0420 0,07 59,18 349,1 Olimpiadi estive del 2020 in Giappone. cui 101 in prime time e 27 repliche, e 18
Mediaset 3,2440 -0,92 -21,07 3.831,9 Il d.g. di viale Mazzini ha ribadito che i serate in prime time su Rai2. In partico-
Giochi olimpici, dove è rappresentata l’Ita- lare, le 55 serate trasmesse nel periodo
Mondadori 2,2100 -3,49 88,73 577,8
lia, costituiscono un momento importante primaverile 2017 hanno registrato i miglio-
Monrif 0,1945 1,83 3,02 29,2 per il servizio pubblico radiotelevisivo, il ri risultati degli ultimi dieci anni, con il
Poligrafici Editoriale 0,1888 1,78 24,05 24,9 cui ruolo è anche quello di trasmettere e 24,2% di share.
Rcs Mediagroup 1,2470 0,81 49,43 650,8

N
New Y
Yorkk Ti
Times: A.
A G.
G SSulzberger
l b
sostituisce il padre come editore
A. G. Sulzberger, membro della fami-
glia che da oltre 120 anni controlla il New
York Times, prenderà dal 1° gennaio il
posto del padre alla guida della società
Il primo magazine-device per vivere bene l’era digitale
editrice del giornale. Arthur Gregg Sul-
zberger, 37 anni, detto A. G., sostituirà A. G.
Arthur Ochs Sulzberger, 66 anni, al timo- Sulzberger

OGNI MESE IN EDICOLA ne della testata dal 1992. A. G., che ha


iniziato la sua carriera da giornalista, era
l’erede designato. Il padre lascia la guida
del giornale ma resterà nel gruppo come
presidente del board dei direttori. La fa-


  miglia Ochs-Sulzberger detiene una quota tipo B, a diritto di voto rinforzate, con
di minoranza nel capitale del gruppo, ma le quali designano 9 dei 14 direttori del

    controlla la maggioranza delle azioni di board.
MEDIA Venerdì 15 Dicembre 2017 21
2

Il gruppo torna in libreria: via a una prima selezione con una decina di opere di generi diversi

Libri, Rcs pronta a ripartire


Distribuzione a Messaggerie, anche dei titoli Cairo publishing
Pagina a cura importa è che il nuovo editore riguardano in particolare il
La sede del Corriere Rcs Urbano Cairo inizia così tetto di 110 libri pubblicabili e
DI MARCO A. CAPISANI della Sera in via Solferino a ricostituire di fatto la vec- legati al marchio Corriere del-
i chiamerà ufficialmen- 28, da cui il marchio chia Rcs Libri, ceduta a metà la Sera (o comunque ad altri

S te Solferino - I libri del


Corriere la collana di
nuovi titoli che Rcs
porterà in edicola e libreria
a partire dal nuovo anno. Si
librario Solferino dell’aprile 2016 a Mondadori
(prezzo dell’operazione: 127,1
milioni di euro) dalla gestio-
ne dell’ex a.d. Pietro Scott
Jovane. Un’operazione che
brand editoriali già esistenti
nel gruppo) e il divieto di fare
attività libraria in senso tra-
dizionale. Clausole in vigore
postcessione fino alla fine
parte con una prima selezione Cairo non ha mai giudicato dell’anno prossimo. Dal gen-
in uscita di 10-12 libri di vari positivamente e su cui, anche naio 2019 invece «torneremo
generi, non solo saggi, firmati di recente (vedere ItaliaOggi liberi di fare quello che voglia-
da autori differenti, non per del 12/10/2017), ha ribadito: mo», ha già annunciato Cairo.
forza scelti tra i giornalisti del «teniamo all’attività libri, Nel frattempo Rcs può torna-
quotidiano diretto da Lucia- è importante. Ma abbia- re a presidiare il mercato dei
no Fontana. Ma è comunque mo dei vincoli a seguito libri, seppur legati alla testata
prevedibile che i cronisti della della cessione di Rcs Corriere ma con un piede già
testata milanese verranno am- ultime due società lavorano già no - I libri del Libri a Mondadori, nelle librerie. E in parallelo
piamente coinvolti. Quando, in joint venture nella distribu- Corriere potrà una cessione avvenu- il quotidiano prosegue con le
per esempio, verranno decise zione libraria fisica e virtuale). essere esteso ta prima della mia uscite dei suoi collaterali veri
le prossime uscite fino a tende- Non solo, anche il gruppo Cairo nel 2018 alle scalata e che io non e propri, di cui le ricette culi-
re, progressivamente, verso un Communication (che fa capo a pubblicazioni avrei mai fatto». narie di Angela Frenda sono
catalogo vero e proprio con un Urbano Cairo, editore anche di Cairo Com- I vincoli cui fa riferi- solo un esempio.
centinaio di titoli. A sostegno del gruppo Rcs-Corriere della munication. mento l’editore del Cor- A capo della nuova attività
di tutta l’operazione, secondo Sera) pubblica libri targati Ma quello riere e della Gazzetta libraria è stata scelta Luisa
quanto risulta a ItaliaOggi, c’è Cairo publishing, al momento che più dello Sport (ol- Sacchi con un passato in
un’intesa commerciale non an- distribuiti da Mondadori dopo tre che di Rcs. A Giovanna Canton
cora finalizzata ma prossima che il gruppo di Segrate ha numerosi (ex Mondadori) è andata la re-
alla conclusione con Feltrinel- acquisito la vecchia Rcs Libri. Urbano periodi- sponsabilità delle acquisizioni
li per la promozione dei libri Quindi, in un’ottica di sinergie Cairo ci e del dei diritti esteri delle opere.
Solferino - I libri del Corriere (su cui molto ha puntato Cairo network Ieri il titolo Rcs ha chiuso a
e con Messaggerie per la loro per il rilancio del gruppo mi- tv La7 +0,81 pari a 1,247 euro.
distribuzione (peraltro queste lanese), l’accordo per Solferi- e La7d) © Riproduzione riservata

CHESSIDICE IN VIALE DELL’EDITORIA Quota del 4% e investimento di 1,1 mln per spingere il digitale
De Bellis lascia Gq e approda a Sky. Giuseppe De
Bellis, già condirettore del Giornale, abbandona la dire-
zione del mensile maschile di Condé Nast per diventare
direttore di Sky Sport 24. Al suo posto, all’editrice di
Poligrafici Editoriale
piazza Castello, prende l’interim della direzione Luca
Dini, ex direttore storico di Vanity Fair.

Rolling Stone Italia, Lucarelli guida il web. Selvag-


entra in Nana Bianca
P
gia Lucarelli diventa direttore del mondo web di Rolling oligrafici Editoriale entra con una centemente le è stato assegnato il premio
Stone Italia, a partire dal prossimo gennaio. Sul web Lu- quota del 4% in Nana Bianca, in- Ernst&Young Startup dell’anno 2017.
carelli è seguita da 1,2 milioni di follower Facebook, 800 vestendo quasi 1,1 milioni di euro. La firma dell’accordo Poligrafici Editoria-
mila su Twitter e 350 mila via su Instagram. L’edizione Obiettivo: sviluppare progetti le-Nana Bianca è arrivata con l’annuncio da
digitale di Rolling Stone Italia registra oltre 1,4 mln di nell’informazione online e in altri settori parte di Google dell’assegnazione dei fondi
utenti unici al mese, più di 7,7 milioni di pagine viste, come l’Intelligenza artificiale,
394 mila follower Facebook, 158 mila su Instagram e 128 il marketing e l’advertising
mila su Twitter. technology. Il gruppo Monrif (di
cui fa parte l’editrice di Quo-
Marie Claire in uscita il primo numero firmato tidiano Nazionale-Qn, Giorno,
Bussi. Antonella Bussi firma il suo primo numero da Nazione e Resto del Carlino),
direttore del mensile edito da Hearst Magazines Italia, in «ha scelto Nana Bianca come
edicola da sabato prossimo. Bussi ritorna a Marie Claire, partner strategico e fidato con
dove era stata condirettore fino al novembre del 2012. cui evolvere il proprio business
digitale nei prossimi 5 anni»,
Il Tempo delle Donne alla quinta edizione. La festa- hanno fatto sapere ieri con una
festival è organizzata da Corriere della Sera da un’idea de nota dallo stesso
La27esimaOra e in collaborazione con IoDonna, Fonda- gruppo guidato
zione Corriere della Sera e ValoreD. Il tema 2018 è la feli- da Andrea Rif-
cità. L’ultima edizione dedicata a Uomini&Cambiamento feser Monti. Da destra, Paolo
ha coinvolto 35 mila persone e ha registrato online 500 Nana Bianca è Barberis, Alessandro
mila pagine viste da 300 mila utenti unici. stata creata nel Sordi e Jacopo Marello
2012 da Paolo
CasaFacile, raccolta 2016 a +23%. CasaFacile porta Barberis, Ales- Dni, iniziativa nata per supportare un
in edicola un numero di dicembre speciale, all’insegna sandro Sordi e ecosistema sostenibile dell’informazione e
dell’atmosfera di Natale. In parallelo è già stato rinnovato Jacopo Marel- per promuovere l’innovazione nel giornali-
Casafacile.it. La raccolta è cresciuta invece del 23%, a lo, già fondatori smo digitale attraverso un network di col-
fatturato, rispetto al 2016. di Dada e tra i laborazione. I fondi Dni sono stati concessi
primi sviluppa- Andrea per il progetto di Intelligenza artificiale
Verona, ancora polemiche dopo spegnimento tori online in Riffeser Monti sviluppato dalla controllata Monrif Net
antenne tv. Non si fermano a Verona le reazioni dopo Italia. E in Dada (presieduta da Matteo Riffeser).
il blitz della Guardia di Finanza che, su ordine della Monrif aveva in- «Grazie a questa acquisizione vogliamo
procura della repubblica, ha posto sotto sequestro pre- vestito già nel 1997. Oggi, Nana Bianca è seguire l’esempio dei grandi player interna-
ventivo per occupazione abusiva di suolo pubblico una un incubatore di start-up ad alto contenuto zionali, come il gruppo Axel Springer», ha
serie di antenne e ripetitori televisivi e radio da decenni tecnologico, offre spazi in coworking e ge- dichiarato ieri l’a.d. di Poligrafici Editoria-
installati sulla Seconda Torricella Massimiliana in area stisce il programma di accelerazione inter- le Andrea Riffeser Monti, «per ampliare le
demaniale. Tra le emittenti coinvolte ci sono Telearena, nazionale Hubble che ogni anno supporta frontiere dell’informazione digitale, dando
Telenuovo e Telepace. 10-15 nuove società. Nel portafoglio di Nana maggiore impulso a tutte le nuove applica-
Bianca sono presenti oltre 30 start-up e re- zioni del settore media».
Mercati
22 Venerdì 15 Dicembre 2017

IN EDICOLA C
CON
& Finanza
Ci sono stati, ha ammesso il presidente Consob, ma l’allora ministro non fece pressioni

Etruria, incontri Boschi-Vegas


Bene Bankitalia: stabilità prima della comunicazione
GIACOMO BERBENNI
DI

a bomba BancaEtruria
La banca aretina ha nascosto le criticità
L scoppia intorno al sotto-
segretario alla presiden-
za del consiglio, Maria
Elena Boschi. A sganciarla è
stato Giuseppe Vegas davanti
BancaEtruria ha taciuto rilevanti criticità
agli investitori e alla Consob. Nel prospetto
sull’aumento di capitale non erano stati in-
dicati i rilievi di Bankitalia: un elemento che
ha condizionato il giudizio degli investitori. La
partire dal luglio 2012 e mai rappresentati al
mercato e nella documentazione relativa alle
operazioni poste in essere». Il comportamento
omissivo, ha proseguito Apponi, «è stato reite-
rato dalla banca anche nel dicembre 2013» con
alla commissione di inchiesta banca mentiva sulla situazione patrimoniale la diffusione al mercato delle criticità eviden-
sulle banche, nel suo ultimo già dal 2012, ma solo nel 2016 la Consob è ziate da via Nazionale.
giorno da presidente della Con- venuta a conoscenza della lettera inviata nel Quanto riportato al mercato «ingenerava
sob. Incalzato più volte e in un 2012 da Bankitalia. Il quadro è stato delinea- nell’investitore la falsa convinzione che la ban-
clima piuttosto teso, Vegas ha to dalla relazione del direttore generale della ca si trovasse ad affrontare criticità di recente
rivelato di aver incontrato due Consob, Angelo Apponi, letta dal vice d.g. Giu- emersione». A essere taciuto era che «il progres-
o tre volte, dalla primavera del seppe D’Agostino davanti alla commissione di sivo deterioramento della situazione azienda-
2014, l’allora ministro per le inchiesta sulle banche. Le operazioni dell’isti- le era stato aggravato dai ritardi accumulati
riforme e di avere parlato con tuto per 320 milioni di euro sono state effettua- nell’affrontare le gravi problematiche azien-
lei di BancaEtruria. Durante il te «tacendo in merito alle rilevanti criticità e dali e anche dal ricorso a interventi parziali e
primo incontro a Milano, Boschi anomalie che connotavano i suoi profili tecnici, talvolta dilatori: iniziative, queste, che aveva-
aveva espresso «un quadro di nonché i suoi assetti organizzativi e di control- no contribuito ad accrescere le criticità della
preoccupazione perché, a suo Giuseppe Vegas lo: profili di criticità di cui la banca aveva avuto situazione tecnica». Nella lettera della Banca
avviso, c’era la possibilità che piena consape- d’Italia veniva specificato che «a seguito del
Etruria venisse incorporata volezza, anche progressivo degrado della situazione aziendale,
dalla Popolare di Vicenza e a seguito delle la banca risultava ormai condizionata in modo
questo era di nocumento per indicazioni irreversibile da vincoli economici, finanziari e
la principale industria di Arez- ricevute dalla patrimoniali che ne avevano di fatto ingessato
zo, che è l’oro». In una seconda stessa Banca l’operatività».
occasione, ha aggiunto Vegas, d’Italia già a © Riproduzione riservata
«Boschi mi disse che suo padre
sarebbe diventato vicepresiden-
te». L’incontro fra i due «dev’es- mercati. ferma è arrivata dallo stesso
sere stato ad aprile 2014». Dal Durante le audizioni della Vegas: «Presunte differenze o
ministro Boschi, ha tuttavia commissione, più volte Consob distanze fra noi e Banca d’Italia
precisato il numero uno della e Bankitalia sono state messe sulla trasmissione di documen-
Consob, «non c’è stata pressione sotto accusa per come hanno ti sono irrilevanti dal punto di
ma solo l’esposizione di un fatto: svolto il loro ruolo. Non è man- vista giuridico, perché Banca
mi sembra una cosa normalissi- cato neppure uno scontro fra d’Italia ha diritto di fare quel-
ma che un parlamentare si in- le due istituzioni, che si sono lo che ritiene più opportuno,
teressi del collegio elettorale». rimpallate le responsabilità avendo come obiettivo la stabi-
Boschi si è difesa rivendi- sul flusso di informazioni. Un lità, che è ritenuta dalla legge
cando la propria correttezza aspetto, quest’ultimo, che si fondamentale».
su quanto dichiarato in parla- è poi ridimensionato. La con- © Riproduzione riservata
mento: «Ho incontrato più vol- sulla questione della stabilità alla Consob per garantire la
te il presidente della Consob in del sistema bancario, che vie- stabilità di tutte le banche, so- 
     
varie sedi, come ho incontrato ne prima di tutto: la legge lo prattutto quelle sistemiche. Se   
       


altri rappresentanti istituzio- prevede e lo chiede. Quindi fa la stabilità è l’obiettivo, è giusto  


 


  




nali: mai e poi mai ho fatto bene Banca d’Italia, in nome che Bankitalia lo persegua fino       
   
pressioni». della difesa di questo princi- in fondo. Questo il pensiero del   
QuotazioniRealtime
Vegas si è anche soffermato pio, a non comunicare niente numero uno dell’authority dei

TA S S I E VA L U T E
Cambi Quotazioni indicative rilevate dalle banche centrali Tassi e dati macro Irs Tassi Fra Tassi Depositi
Divisa Valuta/ U.i.c. Var. Cross Ultima Prece- Variaz. Int. Rate Swap (Euro) Fra DEPOSITI
Euro prec. ass. su $ rilevazione dente assoluta Scad. Denaro Lettera Scad. Denaro Lettera Scadenza Bid Ask Scadenza Bid Ask

Corona Ceca 25,695 25,65 0,0450 21,6927 Tasso ufficiale di riferimento 0,00 0,15 -0,15 1 anno -0,286 -0,246 9 anni 0,665 0,705 1X4 -0,354 -0,304 1 sett -0,45 -0,35
2 anni -0,210 -0,170 10 anni 0,769 0,809 3X6 -0,350 -0,300
Corona Danese 7,4433 7,4431 0,0002 6,2839 Rendistato Bankitalia(lordi) 0,94 0,97 -0,03 3 anni -0,083 -0,043 12 anni 0,946 0,986 1 mese -0,50 -0,40
6X9 -0,343 -0,293
Corona Norvegese 9,7783 9,8253 -0,0470 8,2552 Tasso Inflazione ITA 0,90 1,00 -0,10 4 anni 0,053 0,093 15 anni 1,140 1,180 9X12 -0,329 -0,279 2 mesi -0,48 -0,38
5 anni 0,185 0,225 20 anni 1,310 1,350
Corona Svedese 9,9488 9,906 0,0428 8,3992 Tasso Inflazione EU 1,30 1,50 -0,20 1X7 -0,294 -0,244
6 anni 0,313 0,353 25 anni 1,375 1,415 3 mesi -0,45 -0,35
3X9 -0,290 -0,240
Indice HICP EU-12 101,80 102,00 -0,20 7 anni 0,435 0,475 30 anni 1,400 1,440
Dollaro Australiano 1,5452 1,5503 -0,0051 1,3045 6X12 -0,279 -0,229 4 mesi -0,40 -0,30
8 anni 0,553 0,593
Dollaro Canadese 1,5196 1,5092 0,0104 1,2829 HICP area EURO ex tobacco 102,14 102,04 0,10 12X18 -0,206 -0,156

Dollaro N Zelanda 1,6934 1,6886 0,0048 1,4296 Tasso annuo crescita PIL ITA 1,69 1,53 0,16 Preziosi e metalli 12x24 -0,066 -0,016 5 mesi -0,38 -0,28

Tasso di disoccupazione ITA 10,56 10,95 -0,39 Den. Let. Den. Let. Fra: forward rate agreement 6 mesi -0,40 -0,25
Dollaro USA 1,1845 1,1736 0,0109 -
Preziosi ($ per oncia) Stagno 18875 18900
Fiorino Ungherese 314,07 314,36 -0,2900 265,1499
LEGENDA TASSI Prime rate. Il prime rate Abi è la media dei tassi ai migliori clienti Oro 1256,26 1256,62 Zinco 3186,5 3187 Btp 7 mesi
8 mesi
-0,43
-0,41
-0,23
-0,21
Franco Svizzero 1,1686 1,1647 0,0039 0,9866 rilevati tra gli istituti bancari. È rilevato ogni quindici giorni, all’inizio e alla metà del mese. Argento 15,91 15,93 Monete e Preziosi (quote in €) Btp
Pil. I tassi di crescita del prodotto interno lordo riportati nella tabella sopra sono rilevati con Palladio 1036,94 1037,39 Sterlina (v.c) 238 279
Rand Sudafricano 15,954 15,9868 -0,0328 13,4690 periodicità trimestrale. Inflazione. È la variazione dell’indice dei prezzi al consumo rilevato Scadenza Rendimento 9 mesi -0,38 -0,18
ogni mese dall’Istat. Platino 884,11 884,26 Sterlina (n.c) 239 282
Sterlina GB 0,88163 0,87905 0,0026 0,7443 Metalli ($ per tonn.) Sterlina (post 74) 239 282 2Yr BTP -0,304 10 mesi -0,36 -0,16

Yen Giapponese 133,39 132,99 0,4000 112,6129 Il primo quotidiano Alluminio


Rame
2015 2049,5
6792,5 6793
Marengo Italiano 191,7
Marengo Svizzero 189,5
220
219
3Yr BTP
5Yr BTP
-0,099
0,523
11 mesi -0,33 -0,13
Zloty Polacco 4,222 4,2146 0,0074 3,5644 12 mesi -0,35 -0,15
finanziario italiano Piombo
Nickel
2486 2487
11150 11155
Marengo Francese 189,5
Marengo Belga 189,3
218
218
10Yr BTP
30Yr BTP
1,794
2,990
M E R CAT I E F I NA N Z A Venerdì 15 Dicembre 2017 23

Per la Bce l’Eurozona crescerà del 2,4% nel 2017 e del 2,3% nel 2018

Draghi dà più gas al pil I fatti separati


dalle opinioni
Telefono 02/58219.1 - e-mail: italiaoggi@class.it

Direttore ed editore:
Avanti col Qe fino a settembre e anche oltre Pierluigi Magnaschi (02-58219207)
Condirettore: Marino Longoni
rrivano segnali di fi- (02-58219207)

A ducia sull’economia
dalla Bce, che però
mantiene la rotta ul-
tra espansiva di politica mo-
netaria. «In generale le notizie
Piazza Affari appesantita dalle banche
È stata un’altra giornata negativa per le
borse europee, con Milano penalizzata ancora
dal settore bancario: il Ftse Mib ha perso lo
-0,10%. In controtendenza il comparto del lus-
so: YNap ha guadagnato l’1,08%, Luxottica lo
0,59% e S.Ferragamo lo 0,49%. Eni (-0,50%)
Vicedirettore: Sabina Rodi
(02-58219339)
Capo della redazione romana:
Roberto Miliacca (06-6976028);
Caporedattore: Gianni Macheda
sulla crescita sono molto posi- 0,93% a 22.191 punti. Sotto la parità anche ha cercato di resistere alle perdite diffuse sul (02-58219220).
tive», ha affermato il presiden- Parigi (-0,78%), Londra (-0,65%) e Francoforte mercato: gli analisti hanno apprezzato la chiu- Impaginazione e grafica:
te dell’istituto, Mario Draghi, (-0,44%). A New York gli indici viaggiavano sura della vendita a ExxonMobil del 25% di Alessandra Superti (responsabile)
al termine del consiglio di- in leggero rialzo, con il Dow Jones a +0,11%, Area 4 in Mozambico. ItaliaOggi Editori - Erinne srl - 20122
rettivo. I segnali giunti nelle con il massimo storico a 24.672, e il Nasdaq Nel resto del listino giù Trevi Fin. (-5,43%), Milano, via Marco Burigozzo 5, tel. 02-
ultime settimane descrivono +0,21%. Lo spread Btp-Bund, nuovamente che a detta di un analista ha pagato la man- 58219.1; telefax 02-58317598; 00187
«un forte ritmo di espansione penalizzato dal tema delle elezioni, è salito canza di notizie sull’accordo di standstill. In Roma, via Santa Maria in Via 12, tel.
06-6976081 r.a.; telefax 06-69920373,
economica nell’area euro e un a 147,500. gran spolvero invece Exprivia (+10,45%), che 69920374.
significativo miglioramento A Piazza Affari giù le banche: Intesa Sanpa- ha sottoscritto l’81% del capitale di Italtel. Stampa: Milano, Litosud via Aldo Moro 2,
delle prospettive». olo -2,23%, Bper -1,98%, Ubi B. -1,64%, Banco Nei cambi, l’euro ha chiuso in calo a 1,1775 Pessano con Bornago (Mi) - Roma, Litosud
Un quadro incoraggian- Bpm -1,53%, Unicredit -0,84%, Mediobanca dollari e a 132,55 yen. srl, via Carlo Pesenti 130 - Catania, Società
Tipografica Siciliana Spa, Catania, Strada
te che si riflette nelle nuove 5ª n. 35
previsioni dei tecnici dell’Eu- Concessionaria esclusiva per la
rotower, che hanno rivisto al previsto,
previsto è stata confermata sul 2018.
2018 Confermata all’1
all’1,5%
5% Draghi «le pressioni interne
Draghi, pubblicità:
rialzo le attese sul pil. Ora fino a settembre la proroga del la stima sul carovita nel 2019, sui prezzi restano complessi- Class Pubblicità SpA
per quest’anno si attende un programma di acquisti di tito- mentre ci si attende l’1,7% nel vamente attenuate e, di con- Direzione Generale: Milano, via
+2,4%, cui seguirà nel 2018 un li, seppur dimezzato nella sua 2020. L’inflazione di fondo, cioè seguenza, resta necessario un Burigozzo 8 - tel. 02 58219522
Sede legale e amministrativa: Milano, via
+2,3%: quindi +1,9% nel 2019 mole mensile a 30 miliardi di l’indice depurato da alimentari ampio livello di stimolo mone- Burigozzo 5 - tel. 02 58219.1
e +1,7% l’anno successivo. euro a partire da gennaio. La ed energia, è inoltre più vicina tario. È piuttosto prematuro Class Roma: Roma, Via C. Colombo 456
A livello pratico, tuttavia, porta rimane aperta a ulteriori ai valori obiettivo per il 2020, cambiare il nostro supporto - tel. 06 69760887
ciò non ha portato ad alcuna proroghe. Anche la situazione all’1,8%. Ed è incoraggiante il monetario, anche se, alla luce Presidente: Angelo Sajeva.
modifica della linea strategica. inflazionistica è migliorata, ma miglioramento della disoccu- dell’attuale espansione, la no- Vicepresidenti: Mariangela Bonatto,
Andrea Salvati, Gianalberto Zapponini.
I tassi di interesse sono stati non al punto tale da far tirare i pazione: dal 9,1% atteso sulla stra fiducia sulla convergenza Vicedirettore Generale New Business
confermati ai minimi storici: in remi in barca. Nelle stime ag- media di quest’anno all’8,4% dell’inflazione verso i nostri Iniziative & Eventi Speciali: Francesco
particolare, a zero sulle prin- giornate viene ribadita la pre- nel 2018 e poi al 7,8% nel 2019 obiettivi è certamente superio- Rossi. Vicedirettore Generale Stampa
e Web Business: Stefano Maggini;
cipali operazioni di rifinanzia- visione 2017 all’1,5%, mentre e al 7,3% l’anno seguente. re a quella di due mesi fa». Vicedirettore Generale TV Indoor
mento. E, come ampiamente è stata alzata all’1,4% quella Eppure, ha sottolineato © Riproduzione riservata & Moving TVConsumer: Giovanni
Russo
Per informazioni commerciali: mprestileo@
BREVI EOLICO POSTE-CDP class.it
Distribuzione: Erinne srl - via
Marco Burigozzo 5 - 20122 Milano, tel.

Cattolica assicurazioni
ha perfezionato l’emissione
cose possano coincidere»: lo
ha detto il ministro dello
Enel investe Risparmio 58219283.
Tariffe abbonamenti ItaliaOggi: Euro
320,00 annuale, estero euro 900 annuale:
del prestito subordinato ob-
bligazionario Tier 2 da 500
sviluppo Carlo Calenda.
144 mln € postale, Abbonamento estero via aerea.
ItaliaOggi - Registrazione del tribunale
di Milano n. 602 del 31-7-91 - Direttore
milioni di euro collocato con
successo il 5 dicembre.
S.T. Dupont. La filiale ita-
liana della maison francese
specializzata nel design e
in Canada nuova intesa responsabile: Paolo Panerai.
Testata che fruisce dei contributi statali diretti
di cui alla legge 7 agosto 1990 n. 250.
Unicredit ha collocato negli accessori di lusso ha
un’emissione di strumenti conseguito nel primo se- Enel, attraverso la controlla- Cdp e Poste italiane han- Accertamento Diffusione Stampa
certificato n. 8246 del 03/02/2017
Additional Tier 1 destinata mestre un fatturato di 810 ta americana per le rinnovabili no firmato il nuovo accordo
a investitori istituzionali per mila euro. Enel Green Power North Ame- sul risparmio postale per il
un miliardo di euro. rica, si è aggiudicata due Rene- triennio 2018-2020. Le due
Cms. Il tribunale di Modena wable Energy Support Agree- società evidenziano che si
Carige. Moody’s ha confer- ha decretato l’ammissione ments di durata ventennale rinnova un’alleanza gra-
mato il rating sull’istituto alla procedura di concorda- per 146 Mw di nuova capacità zie alla quale, da oltre un
come emittente di lungo ter- to preventivo in continuità eolica ad Alberta, in Canada, secolo, il risparmio degli
mine a Caa2, mantenendo per l’azienda modenese. a seguito di una gara indetta italiani si trasforma in un Il primo quotidiano
invariato quello sui depositi dal gestore del sistema elet- volàno di sviluppo e di cre- dei professionisti
di lungo termine a B3. Inalpi, leader nella pro- trico della provincia. Il gruppo scita, contribuendo all’au-
duzione di latte in polvere, italiano costruirà due impianti mento degli investimenti
dell’economia,
Creval. Dgfd, azionista burro e panna, è stata scelta eolici, Riverview Wind da 115 strategici nel paese. del diritto e della politica
della banca valtellinese e da Borsa italiana e Deloitte Mw e la Fase 2 di Castle Rock L’intesa mira, da un lato,
riconducibile all’imprendi- per far parte delle oltre 700 Ridge da 30,6 Mw. L’investi- a consolidare il ruolo dei
tore francese Denis Dumont, aziende aderenti a Elite. mento complessivo ammonta buoni fruttiferi postali e
ha reso noto che «intende vo- a circa 170 milioni di dollari dei libretti di risparmio
tare positivamente in sede di Economia del mare. È (144,4 mln euro). postale fra i prodotti di
assemblea e successivamen- in programma per il 18 «Questa aggiudicazione in punta e, dall’altro, a inno-
te aderire alla sottoscrizione dicembre a Gaeta il con- Canada rappresenta un im- vare e ampliare la gamma
dell’aumento di capitale vegno, organizzato dalla portante traguardo per la no- dei servizi. Cdp e Poste
quantomeno in proporzione Confederazione italiana per stra azienda, trattandosi della puntano a rilanciare il
alla quota detenuta», che è lo sviluppo economico, dal prima gara regolamentata per risparmio postale con il
pari al 5,12%. titolo «Economia del mare le rinnovabili che ci siamo mai riposizionamento di buoni
e sviluppo territoriale - pro- aggiudicati nel paese», ha com- e libretti. Al 30 settembre
Equita, nei primi nove mesi, spettive, progetti, sinergie». mentato Antonio Cammisecra, erano registrati 321 mi-
ha realizzato un utile netto responsabile della divisione liardi di euro, di cui circa
di 6,9 milioni di euro, in Teva ha deciso di ridurre globale energie rinnovabili di 212 in buoni e circa 109
aumento del 27,1% rispetto la forza lavoro di oltre un Enel. «Siamo felici di investire mld depositati sui libretti,
allo stesso periodo del 2016. quarto e di sospendere il nuovamente nel settore cana- mentre sono circa 26 milio- Scopri le offerte
pagamento dei dividendi. dese dell’energia e di proseguire ni i clienti totali. di abbonamento su
Tim. Sullo scorporo di Tim la nostra espansione nella pro- La remunerazione in fa- www.classabbonamenti.com
l’a.d. Genish «con me non ha Air Berlin. Niki Lauda vincia di Alberta. Negli ultimi vore di Poste, collegata al
escluso proprio nulla: la loro intende riacquistare, da Air anni abbiamo messo a segno raggiungimento di obietti-
prospettiva è capire cosa sia Berlin, Niki, la compagnia una crescita senza precedenti vi annuali di raccolta net-
meglio per Tim, mentre la aerea low cost da lui stesso in Nord e Centro America, dal ta, sarà compresa tra 1,55 L’INFORMAZIONE PROFESSIONALE
nostra che cosa è meglio per fondata e che ha dichiarato Canada agli Stati Uniti fino al e 1,85 miliardi di euro. DELL’ITALIA DI OGGI.
il paese. Io penso che le due l’insolvenza. Messico». © Riproduzione riservata
© Riproduzione riservata
24Venerdì 15 Dicembre 2017 M E R CAT I E F I NA N Z A
UNIT LINKED Helvetia Vita S.p.A. - Compagnia Italo Svizzera di Assicurazioni sulla Vita S.p.A.
Sede Legale e Operativa Via G. B. Cassinis, 21 – 20139 Milano - Tel. 02 53.51.1 -
UNIT in EURO DATA PREZZO Fax 02 53.72.89 E-mail PEC: helvetiavita@actaliscertymail.it - www.helvetia.it - Capitale
Sociale € 47.594.000 i.v. Num. Iscriz. del Reg. delle Imprese di Milano, C.F. e P.I.
Quality 13/12/2017 7,855 03215010962 - R.E.A. n. 1882793 - Iscriz. Albo Imprese di Ass. n. 1.00142 - Iscrizione
Progress 13/12/2017 7,454  
  Albo Gruppi Assicurativi. n. d'ordine 031 - Società soggetta alla Direzione ed al

ColombiC&E
Maximum 13/12/2017 6,129
      Coordinamento della Helvetia Compagnia Svizzera d’Assicurazioni SA, Rappresentanza
Generale e Direzione per l'Italia - Società con unico Socio - Imp. Autor. all'eser. delle ass.
Global Equity 13/12/2017 6,807      
 sulla Vita con Provv. ISVAP n. 1979 del 4 dicembre 2001 (G.U. del 12/12/2001 n. 288)
Global 100 13/12/2017 6,050 
Flex Equity 100 13/12/2017 12,869
Valorizzazione al: 13/12/2017
Opportunità Reddito 13/12/2017 4,938 BANCASSICURAZIONE
Opportunità Reddito Plus 13/12/2017 4,848 Alico Gest.Bilanc.Glob 1,498
Opportunità Crescita 13/12/2017 4,983
Opportunità Crescita Plus 13/12/2017 5,138 Alico Gest.Azion.Glob 1,643 UNIT LINKED
Consultinvest Crescita 13/12/2017 5,287 Alico Gest.Bilanc.Eur 1,501 UNIDESIO 760071 12,141 08/12/2017 UNIDESIO 760125 12,647 08/12/2017 UNIDESIO 760186 11,647 08/12/2017
Privilege 13/12/2017 5,095
Alico Gest.Azion. Eur 1,520 UNIDESIO 760072 13,109 08/12/2017 UNIDESIO 760129 12,189 08/12/2017 UNIDESIO 760187 12,398 08/12/2017
Eurovita Dynamic Allocation 13/12/2017 4,989
Eurovita Conservative Allocation 13/12/2017 5,040 UNIDESIO 760073 13,169 08/12/2017 UNIDESIO 760130 10,796 08/12/2017 UNIDESIO 760192 12,102 08/12/2017
Alico Aper.Indiciz.Eur 1,194
Low Volatility Plus 13/12/2017 5,224 UNIDESIO 760075 13,202 08/12/2017 UNIDESIO 760139 11,837 08/12/2017 UNIDESIO 760193 12,684 08/12/2017
Platinum 1 13/12/2017 4,989 Alico Aper.Indiciz.Usa 2,160
Syncro Bilanciato 13/12/2017 5,102 UNIDESIO 760078 12,002 08/12/2017 UNIDESIO 760140 12,008 08/12/2017 UNIDESIO 760201 11,815 08/12/2017
Syncro Flessibile 13/12/2017 4,963 Alico Aper.Indiciz.Glo 1,612 UNIDESIO 760080 12,611 08/12/2017 UNIDESIO 760147 12,323 08/12/2017 UNIDESIO 760202 12,670 08/12/2017
Synchro Altamente Dinamico 13/12/2017 5,220
Alico Aper.Indiciz.Ita 0,956 UNIDESIO 760082 12,472 08/12/2017 UNIDESIO 760149 12,199 08/12/2017
Platinum 2 13/12/2017 4,912 UNIDESIO 760203 13,933 08/12/2017
Consultinvest Investimento Reddito 13/12/2017 5,062 Alico Liquidita’ 1,023 UNIDESIO 760085 10,833 08/12/2017 UNIDESIO 760150 12,229 08/12/2017
UNIDESIO 760205 10,931 08/12/2017
Butterfly Altamente Dinamico 13/12/2017 5,536 UNIDESIO 760088 13,171 08/12/2017 UNIDESIO 760156 10,219 08/12/2017
Butterfly Flessibile 13/12/2017 5,115 Alico R. Prudente 1,317 UNIDESIO 760206 10,867 08/12/2017
UNIDESIO 760091 13,050 08/12/2017 UNIDESIO 760157 13,634 08/12/2017
Eurovita Platinum GP 13/12/2017 4,958 Alico R. Crescita 1,288 UNIDESIO 760210 13,325 08/12/2017
Investimento Protetto 13/12/2017 5,082 UNIDESIO 760095 10,564 08/12/2017 UNIDESIO 760159 12,385 08/12/2017
Mid Volatility Plus 13/12/2017 5,156 Alico R. Multi Comm. 0,385 UNIDESIO 760216 11,594 08/12/2017
UNIDESIO 760098 12,708 08/12/2017 UNIDESIO 760169 14,723 08/12/2017
Multi Asset Dynamic - - UNIDESIO 760229 12,128 08/12/2017
Alico Multi Comm. 0,409 UNIDESIO 760099 11,814 08/12/2017 UNIDESIO 760170 13,584 08/12/2017
Azionario Globale 13/12/2017 4,933
Multi-Asset Conservative 13/12/2017 5,023 Alico Long Investment 0,949 UNIDESIO 760102 11,274 08/12/2017 UNIDESIO 760235 10,098 08/12/2017
UNIDESIO 760174 12,708 08/12/2017
Mid Volatility Plus 2 13/12/2017 5,100 UNIDESIO 760243 10,506 08/12/2017
Alico Agriculture 0,333 UNIDESIO 760104 11,455 08/12/2017 UNIDESIO 760179 12,246 08/12/2017
Super Pir Bilanciato cl. A 13/12/2017 5,184
Super Pir Dinamico cl. A 06/12/2017 5,060 UNIDESIO 760105 10,544 08/12/2017 UNIDESIO 760183 11,776 08/12/2017 UNIDESIO 760258 10,133 08/12/2017
Alico Metals 0,448
Eurovita MGP Internazionale Gestione13/12/2017 5,041 UNIDESIO 760109 11,738 08/12/2017 UNIDESIO 760185 11,738 08/12/2017
Eurovita Top Selection 13/12/2017 5,162
Super Pir Conservativo cl. A 13/12/2017 5,168 UNIT LINKED - FONDI INTERNI
Super Pir Bilanciato cl. B 13/12/2017 5,030
Super Pir Conservativo cl. B 13/12/2017 5,074 AZZOAGLIO CONSERVATIVO 6,756 08/12/2017 GLOBAL EQUITY 16,297 08/12/2017
AZZOAGLIO DINAMICO 6,400 08/12/2017 UNIDESIO OBBLIG. BREVE TERMINE 10,261 08/12/2017
EUROVITA ASSICURAZIONI S.p.A. AZZOAGLIO EQUILIBRATO 7,295 08/12/2017
Via Vittorio Veneto, 74 - 00187 - Roma UNIDESIO OBBLIG. MEDIO TERMINE 11,123 08/12/2017
Tel. 06 474821 UNIDESIO PRUDENTE 11,794 08/12/2017 UNIDESIO AZ. AREA EURO 13,661 08/12/2017
UNIDESIO MODERATO 12,560 08/12/2017
www.eurovita.it UNIDESIO AZ. INTERNAZIONALE 17,880 08/12/2017
UNIDESIO ATTIVO 13,449 08/12/2017
OBBIETTIVO 03/2021 10,275 08/12/2017
UNIDESIO VIVACE 13,946 08/12/2017
OBBIETTIVO 05/2021 10,723 08/12/2017
OBBLIGAZIONARIO MISTO 10,869 08/12/2017
HIGH DIVIDEND 9,444 08/12/2017
AZIONARIO EURO 10,208 08/12/2017
AZIONARIO GLOBALE 13,864 08/12/2017 MEGATREND 9,381 08/12/2017
BILANCIATO 12,843 08/12/2017 PICK 25 10,126 08/12/2017
CONSERVATIVE 10,401 08/12/2017 FONDO OPPORTUNITA 10,014 08/12/2017
BOND MIX 10,887 08/12/2017 FONDO STABILITA ARCA 9,955 08/12/2017
BALANCED 12,362 08/12/2017 FONDO CRESCITA ANIMA 9,584 08/12/2017

FPA SOLUZIONE PREVIDENTE - LINEE INDEX LINKED


Fondi assicurativi Unit Linked
LINEA 1 12,124 30/11/2017 DUAL INDEX - 2013 104,402 06/12/2017
AXA Assicurazioni LINEA 1 - FASCIA A 12,610 30/11/2017
$;-10%4-16%.-%       %5:.%0&&-0%/-'1     
$9'.75-8);-10%4-%      )56-2.75     

LINEA 1 - FASCIA B 12,380 30/11/2017 INDEX EURO DIVIDEND - 2013 114,823 06/12/2017
$9'.75-8)41+4)55-8)    
  -0)%-0%/-'%     

$9'.75-8)47()06)       -0)%37-.-&4%6%      LINEA 2 13,851 30/11/2017


$08)56-/)061551.761      -0)%.1&%.)      
INDEX EuroCrescita 2014 102,883 06/12/2017
LINEA 2 - FASCIA A 14,206 30/11/2017
$08)56-/)0617412%      -0)%0018%;-10)     


$08)56-/)06106)40%;      -0)%6%.-%       LINEA 2 - FASCIA B 14,405 30/11/2017 PIP PREVIPIU’- FONDI INTERNI
/)4+-0+37-6:     
-0)%47()0;-%.)     
LINEA 3 14,112 30/11/2017 PREVIMISURATO 13,813 07/12/2017
.1&%.37-6:     4)8-()0;%551.761     
.1&%.0'1/)      4)8-()0;%741!/%..%2    

LINEA 3 - FASCIA A 14,391 30/11/2017 PREVIBRIOSO 15,197 07/12/2017
.1&%.!/%..%2    
 4)8-()0;%7412%     

#
      4)8-()0;%06)40%;       LINEA 3 - FASCIA B 15,620 30/11/2017 PREVIDINAMICO 14,939 07/12/2017
#     
4)8-()0;%)+%64)0(    
#
%5:.%0;-+,-8-()0(
  
  

 
08)566%.-%$ &&.-+%;
08)566%.-%$ ;-10%4-1
  
  


CANALI TRADIZIONALI
AXA Life Europe ATTIVO SPECIFICO FPA PREVISUISSE - LINEE
''7/7.%614)56!%8)      
 ''7/7.%614)56-9       
HELVETIA QUATTRO.10 99,288 06/12/2017 COMPARTO CRESCITA 16,23 30/11/2017
''7/7.%614)56)4*14/      
HELVETIA THESAURA - Ed. 04-2013 112,788 06/12/2017 COMPARTO DINAMICA 15,20 30/11/2017
AXA MPS Assicurazioni Vita HELVETIA THESAURA - Ed. 04-2014 97,405 06/12/2017 COMPARTO GARANZIA 16,58 30/11/2017
4-%00% 
 
     37-.-&4%61 
   

66-817412% 
      .)55-&-.) 
   
FPA HELVETIA DOMANI - LINEE UNIT LINKED - FONDI INTERNI
%5)  
      .1&%.0'1/) 
    LINEA GARANTITA 12,420 30/11/2017 HELVETIA WORLD EQUITY 182,150 12/12/2017
%5) 
      2)4%
 
    

LINEA BILANCIATO 14,131 30/11/2017 HELVETIA EUROPE BALANCED 224,470 12/12/2017
%5)  
    
 4)8-()0;%++)55-81
  
%5)41+4)55-8% 
   
 
4)8-()0;%37-.-&4%61
   

 LINEA OBBLIGAZIONARIO 13,082 30/11/2017 HELVETIA WORLD BOND 245,060 12/12/2017


105)48%6-81 
    

 41+47412% 
    LINEA AZIONARIO 11,324 30/11/2017 HELVETIA GLOBAL BALANCED 183,890 12/12/2017
17210 
   
 7%(4-*1+.-1 
    
 HELVETIA GLOBAL EQUITY 147,600 12/12/2017
-0%/-'1 
    !)4)017412% 
      PIP HELVETIA AEQUA - FONDI INTERNI FONDO CONSERVATIVO 9,863 08/12/2017
17&.)0+-0)++4)55-81 
   
  !7-6) 
    
HELVETIA MULTIMANAGER FLESSIBILE 13,090 12/12/2017 FONDO SVILUPPO 9,968 08/12/2017
17&.)0+-0)++4)55-81 
    "%4+)6  
    

17&.)0+-0)-*)05-81 
   

 "4)0(.1&%.) 
   
 FONDO OPPORTUNITA 10,014 08/12/2017
HELVETIA MULTIMANAGER EQUITY 15,280 12/12/2017
17&.)0+-0)-*)05-81 
     #
 
    UNIBOND 10,124 08/12/2017
17&.)0+-0)37-.-&4%61 
   
  #  
   
 INDEX LINKED PIR ITALIA 10,085 08/12/2017
17&.)0+-0)37-.-&4%61 
    
# 
    
HELVETIA EUROCRESCITA 101,853 06/12/2017 PATINUM DIVERSIFICAZIONE GLOBALE 9,944 08/12/2017
Quadra Assicurazioni Vita
$9')..)0');-10%4-%      -*);-10%4-15-%       
www.helvetia.it
$9')..)0')41+4)55-8)     -*);-10%4-17412%      
$.1&%.55&
     -*);-10%4-16%.-%       
$.1&%.55&       -*)10)6%4-1741     

$.1&%.55&    
  -*)7.6-*.)55-&-.) 
    
-*)&51.76)#%.7)    
-*)&&.-+%;7412%      
-*);06)40%;-10%.)       -*)41.1-0%/-'1     

-*);14(/)4-'%       -*)41.137-.-&4%61      


-*);-10-%2210)       -*)41.147()06)     

CNP Linea Conservativa 101,78 12/12/2017
Fondi Pensione Aperti POLAR CAPITAL FUNDS CNP Dinamico 104,26 12/12/2017
CNP Moderato 103,54 12/12/2017
Comparto Classe NAV Valori al CNP Protezione 99,66 12/12/2017
AXA Assicurazioni di Azioni
CNP Prudente 104,24 12/12/2017
1/2%461105)48%6-81     1/2%461%4%06-61    

Global Technology EUR 36,04 13/12/2017 CNP Alpenbank Aggressive 109,75 12/12/2017 CNP Reddito 99,39 12/12/2017
1/2%461-0%/-'1     1/2%46147()06)     

GBP 31,71 13/12/2017 CNP Alpenbank Balanced 101,78 12/12/2017 CNP Sviluppo 95,54 12/12/2017
USD 42,37 13/12/2017 CNP Alpenbank Balanced 2 108,37 12/12/2017 CNP WB Alternative 98,68 16/08/2017
1/2%46137-.-&4%61     

Healthcare Opportunities EUR 23,89 13/12/2017 CNP Alpenbank Dynamic 132,96 12/12/2017 Dynamic Recovery 114,00 12/12/2017
CNP Alpenbank Substance 114,02 12/12/2017 Linea Prudente 102,92 12/12/2017
AXA MPS Assicurazioni Vita GBP
USD
21,02
28,09
13/12/2017
13/12/2017 CNP CIIS Aggressivo 106,13 12/12/2017 Linea Bilanciata 101,63 16/08/2017


 
 



CNP CIIS Dinamico 103,06 12/12/2017 Linea Flessibile 103,57 16/08/2017
Polar Japan Fund USD 29,22 14/12/2017 CNP CIIS Equilibrato 102,16 12/12/2017
-0)%1/&-0%6%
    -0)%4)5'-6%
    GBP 21,75 14/12/2017 Linea Total Return 102,48 12/12/2017
CNP CIIS Moderato 102,31 12/12/2017 Linea E5T Risk Return Engineering 100,81 12/12/2017
JPY 3295,79 14/12/2017 CNP CIIS Prudente 102,59 12/12/2017
-0)%37-.-&4-1
   -0)%%4%06-6%
  

IB Plus Conservativa 100,23 12/12/2017
UK Absolute Return Class A EUR 12,22 18/11/2013 CNP CIIS Total Return 99,53 12/12/2017
-0)%!-'74%
  
  -0)%-56%
    CNP CIIS Essential 108,26 12/12/2017 IB Plus Moderata 100,05 12/12/2017
Class A GBP 10,25 18/11/2013 IB Plus Crescita 103,24 12/12/2017
Class A USD 16,50 18/11/2013 CNP Aggressivo 110,12 16/08/2017
-0)%!8-.7221
    -0)%10)6%
     CNP Crescita 95,34 12/12/2017 CB Income 100,00 26/05/2017
Class I EUR 12,51 18/11/2013
-0)%")076%
     -0)%!6%&-.-6%<
  
Class I GBP 10,49 18/11/2013 CNP Dynamic Structured Opp 105,75 16/08/2017 CB Cautions 100,00 26/05/2017
Class I USD 16,89 18/11/2013 CNP Equilibrato 104,48 12/12/2017 CB Balanced 100,00 26/05/2017
CNP Fondo Interno Certius IV 109,77 12/12/2017 CB Growth 100,00 26/05/2017
www.axa.it www.polarcapital.co.uk CNP Fondo Interno Certius V
CNP Linea Aggressiva
62,72
114,88
12/12/2017
16/08/2017
CB Dinamic Growth 100,00
Linea Azionaria Europa Focus Italia 99,87
26/05/2017
16/08/2017
Venerdì 15 Dicembre 2017 25
    
 
     


ASIA - NAPOLI SpA Avviso di aggiudicazione COMUNE DI PIACENZA    AVVISO DI GARA ESPERITA
SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE
I.1) Denominazione, indirizzi e punti di contatto:
Il Comune di Ferrara - Piazza del Municipio 2 - Direzione Operativa Risorse    L’Autorità di Sistema Portuale del Mar Ligure
tel. 0532/419284 - fax 0532/419397 - e-mail: Unità Operativa Acquisti e Gare      
Asia Napoli SpA, Via Ponte dei Francesi, 37/D - Napoli Orientale rende noto che è stato aggiudicato
contatti: asianapoli.garepubbliche@pec.it f.paparella@comune.fe.it - ha aggiudicato in data ESITO di gara    l’appalto integrato per l’affidamento della
SEZIONE II: OGGETTO DELL’APPALTO
09/08/2017 il servizio di distribuzione automatica di Procedura aperta per l’assegnazione del     progettazione esecutiva e per i lavori relativi
II.1.1) Denominazione conferita all’appalto dall’amministrazione aggiudicatrice:
bevande calde e fredde e di alimenti preconfezionati servizio di manutenzione invernale di  
al potenziamento degli impianti ferroviari
Gara 387/ACU/17 Servizio di manutenzione telai Iveco - Lotto 1 CIG 7310301B37 di La Spezia marittima secondo il piano
Lotto 2 CIG 73103102A7 - Lotto 3 CIG 7310379B95 - Lotto 4 CIG 7310388305 sgombero neve e salatura antighiaccio delle
da somministrare all’interno degli uffici comunali
strade comunali per il periodo 15/11/2017 +)! .+ *!+- *!+ &4""% '!(-) !% regolatore portuale - CIG 666826170D
II.2.1) Importo totale: € 5.368.000,00 oltre IVA ,!+/%1% %*+)#!--1%)(! %+!1%)(!&/)+% CUP J44H14001010001.
per il periodo di tre anni - CIG 7085606B09, alla ditta – 15/03/2020 CIG: 7205084F65. Avviso
II.3) Durata: 36 mesi; opzione 12 mesi ! ))+ %('!(-) ,%.+!11 *!+ % &/)+% Aggiudicataria è risultata l’ATI con capogruppo
SEZIONE IV: PROCEDURA “Prontocoffee S.r.l.” con sede a Lippo di Calderara pubblicato in GURI n. 110 del 22/09/2017.
Ditte partecipanti n. 1. Come da Determina %  !#.'!(-) (-%(!( %) *+!,,) !0 la società “C.L.F.Spa” con sede legale in Bologna
IV.1.1) Tipo procedura: aperta (BO), per un canone annuo complessivo offerto ,!+' $&&(- )+ ,! ! !&  e mandanti le società S.E.T. Spa, S.I.F.E.L. Spa,
IV.2.1) Criteri di aggiudicazione: offerta economicamente più vantaggiosa dirigenziale n. 1688 del 14/11/2017, per un
di € 38.280,00+I.V.A. sull’importo a base di gara .""%% ! ,! !'.,!&! %(),-+%-!+%) DR Ferroviaria Italia Srl, Edilgroup Srl e I.C.A.M.
IV.3.4) Presentazione offerte entro 31/01/2018 ore 12:00 importo contrattuale di Euro 1.507.968,00 iva
SEZIONE VI: ALTRE INFORMAZIONI soggetto a rialzo di € 26.925,00+I.V.A. ##%. %1%)(! )""!+- !)()'%'!(-! Srl, per l’importo di €.24.333.454,89 (ribasso
esclusa aggiudicati all’Ati Marino Costruzioni
VI.3) Disciplinare ed allegati reperibili su asianapoli.it e comune.napoli.it *%2 /(-##%),   
  14,580%) + €.2.350.000,00 per oneri per la
Numero imprese partecipanti: 5. Ferrara, 11/12/17. Srl Capogruppo e I.C.E.S. Srl Mandante.
Responsabile Unico del Procedimento Ing. Francesco Annecchino ,! % #+ .+)   
!+'%(! sicurezza non soggetti a ribasso.
Il Responsabile del procedimento – Dott. Francesco La Responsabile dell’ Unità Operativa +%!1%)(!)""!+-!)+!  !&  Le ATI/società partecipanti sono state 4, di cui
f.to Il Direttore Acquisti
dott. Ferdinando Coppola Paparella. Dott.ssa Paola Mezzadra & %+%#!(-!3+$#()+() escluse 0.
Per ulteriori informazioni rivolgersi al seguente
indirizzo: Autorità di Sistema Portuale del Mar
Ligure Orientale - Dipartimento Tecnico - via del
Molo 1 - 19126 La Spezia - tel. 0187/546320.
Il Responsabile unico del procedimento
dott. ing. Franco Pomo
PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO
Agenzia Provinciale per gli Appalti e Contratti
Servizio appalti – Ufficio Gare ARCA - Azienda Regionale Centrale Acquisti S.p.A.,

Milano, Via Fabio Filzi 22 AVVISO DI GARA – ROMA CAPITALE
Oggetto: PROCEDURA APERTA SOPRA AVVISO DI AGGIUDICAZIONE DI GARA Dipartimento Risorse Economiche
SOGLIA COMUNITARIA CON IL CRITERIO ARCA_2016_28 Via Ostiense n. 131/L – 00154 – Roma
D I A G G I U D I C A Z I O N E D E L L’ O F F E R TA ARCA_2016_45.2 Tel. 06/67103380 – Fax 06/67103333
ECONOMICAMENTE PIÙ VANTAGGIOSA PER ARCA_2016_46
CONSORZIO INTERCOMUNALE         
Si rende noto che è stata avviata una procedura
LA CONCLUSIONE DI UNA CONVENZIONE ARCA_2016_83 aperta in ambito UE, per l’affidamento dell’appalto: DEI SERVIZI SOCIO ASSISTENZIALI 564'662('1*2*.,'4'
PER L’EROGAZIONE DI SERVIZI DI PULIZIA A ARCA_2016_84.1 Procedura aperta per l’affidamento del Servizio di !7+56' :.+1*' )21 *+6+40.1':.21+ 1
RIDOTTO IMPATTO AMBIENTALE IN FAVORE DEI ARCA_2016_86 composizione, stampa, confezionamento per la Si comunica che con determinazione  *+/  
  -' .1*+662 ,'4' '
SOGGETTI E DEGLI ENTI INDIVIDUATI ALL’ART. ARCA_2016_97.1 conseguente postalizzazione di atti amministrativi 42)+*74' '3+46' '. 5+15. *+//>'46  *+/
39 BIS, COMMA 3, DELLA LEGGE PROVINCIALE ARCA_2016_101
n. 596 in data 31.10.2017, si è provveduto
tributari ed extra-tributari (COSAP – CIP, Servizi ,5 
 )21',,.7*.)':.21+'.5+15.
16 GIUGNO 2006, N. 3 E ALL’ART. 5 DELLA LEGGE ARCA_2016_107 ad aggiudicare al R.T.I. CONSORZIO COESA
Scolastici, ecc.) senza obbligo di notifica *+//>'46 )200.
+ 241.674'.532
PROVINCIALE 9 MARZO 2016, N. 2, E DELLA Si rende noto che sono state aggiudicate le seguenti procedure: Importo posto a base di gara € 381.600,00 al netto PINEROLO – COOP. IL FARO con sede in
REGIONE AUTONOMA DEL TRENTINO ALTO - - Radiofarmaci - kit freddi – ARCA_2016_28 5.6.8. 0+*.). 3+4 %$+4'3.' *+/ 2/24+
dell’I.V.A. - Oneri della sicurezza pari a zero. Pinerolo (TO) – Piazza Cavour n. 12 il 032462 ' ('5+ *>'56' 3+4 '11. 64+   ?
ADIGE , SUDDIVISA IN 19 LOTTI. - Servizi di tesoreria – ARCA_2016_45.2 CIG 7284451720
AVVISO DI PROROGA DEI TERMINI PER LA - Servizio di conservazione a norma dei documenti L’aggiudicazione sarà effettuata con il criterio SERVIZIO DI PROGETTAZIONE E GESTIONE   2/64+ &  ,'4' 
PRESENTAZIONE DELLE OFFERTE informatici da destinare agli Enti Locali lombardi dell’offerta economicamente più vantaggiosa, 
      )244+*'6+ *+//' 1+
Con riferimento alla procedura in oggetto, a seguito – ARCA_2016_46 DELLE ATTIVITA’ EDUCATIVE, ASSISTENZIALI )+55'4.'*2)70+16':.21+.1*.4.::'6+'//>
ai sensi dell’art. 95, comma 3, lett. b) del D.Lgs
di richieste di proroga formulate da alcuni operatori - Farmaci – ARCA_2016_83 50/2016 e ss.mm. e ii. E DI TRASPORTO A FAVORE DEI PORTATORI :.+1*' 53+*'/.+4' *. 25+1:' %
economici, su indicazione del competente Servizio - Farmaci Biologici – ARCA_2016_84.1 L’appalto decorrerà dal 01.05.2018, o, comunque, DI HANDICAP IN CARICO AI CENTRO DIURNI 4288+*.624'62)2120'62++56.21+2
Contratti e Centrali acquisti dd. 11/12/2017, - Vaccini per i soggetti a rischio – ARCA_2016_86 dalla data di affidamento del servizio, per la
- Servizio di pulizia e disinfezione di ambienti - DEL CONSORZIO – PERIODO 01.01.2018 ,.56.)'&.'#'46.1251)=25+1:'
nell’obiettivo di garantire la massima partecipazione durata di mesi 24 (ventiquattro) mesi, naturali e *284'1123+48+1.4++1642+1212/64+/+24+
possibile alla luce dell’ultimo avviso pubblicato in Enti non sanitari – ARCA_2016_97.1 consecutivi. – 31.12.2020. C.I.G 71659465B5, per un
- Servizio di copertura assicurativa dei rischi All Risks *+/
 
 2*'/.6;*.'))+552
data 9 dicembre 2017, reso a parziale rettifica Responsabile del Procedimento Isabella Cozza. importo annuo pari ad € 1.088.677,50=,
della risposta al quesito n. 2 di cui alla nota prot. Property – Ed. 1 – ARCA_2016_101 Per il termine e le modalità di presentazione delle '//' *2)70+16':.21+ .16+,4'/+ 5.62 .16+4
n. 704030 dd. 6 dicembre 2017, si comunica che - Servizio di Agenzia Viaggi per Trasferte di Lavoro offerte, nonché per le condizioni dell’appalto, per complessivi € 3.266.032,50= 1+6 999'2)25+1:'.6  / '1*2 < 56'62
la scadenza del termine di presentazione delle Ed. 3 – ARCA_2016_107 consultare il bando pubblicato all’Albo Pretorio on (tremilioniduecentosessantaseimilatrentadue .18.'62'//'

.1*'6' 

 +
offerte viene prorogata alle ore 12.00 del giorno Per i dettagli di aggiudicazione si faccia riferimento line dal 15/12/2017 al 29/01/2018 sulla G.U.R.I. 37((/.)'62./

 =%#
 #
18 dicembre 2017. al sito di ARCA:  www.arca.regione.lombardia.it  del 15/12/2017 e sul sito informatico del Ministero euro/50), compresi gli oneri di sicurezza non
  
sezione bandi e convenzioni > bandi di gara ARCA. delle Infrastrutture e Trasporti.
La prima seduta di gara avrà luogo il giorno 19
ARCA S.p.A.
soggetti a ribasso. "% 26655'"'.021*2
dicembre ad ore 9.00 presso la sala Aste di APAC, Il bando è stato spedito alla U.E. il 13/12/2017.
Azienda Regionale Centrale Acquisti S.p.A. IL RESP. DEL PROCEDIMENTO
sita in Via Dogana n. 8 – Trento. Il responsabile unico del procedimento Il Dirigente .4+6624+% 
Si precisa, come previsto dal bando di gara, che i Dott.ssa Carmen Schweigl Andreina Marinelli (Dott. Lorenzo Gregori) 266$+2*242"
requisiti di partecipazione di cui al paragrafo 2.2 del
bando di gara devono essere posseduti alla data di
scadenza del nuovo termine per la presentazione
delle offerte.
Nel caso di offerte già presentate, è facoltà degli
operatori economici offerenti ritirare, in tempo utile,
il plico contenente la propria offerta e sostituirlo con
la presentazione di una nuova offerta nel rispetto
del nuovo termine di scadenza.
IL DIRIGENTE # 
- dott. Leonardo Caronna –

% %  6-2,. K 

  6;;6  % 5*:*3*+92*


6-2,.K

6;;6%5*:$*9-.05*
$<3/6032625:.9@2652-.33**@@.;;*&I,2*3.5  -.3 6-2,. K

 6;;6  % 5*:%299.52,*


 
B7<++32,*;623+*5-6-20*9*9.3*;2=6*33* 6-2,.K


6;;6%5*:$2,232*6-2,.
:6;;625-2,*;*796,.-<9**7.9;*,6523,92;.926-.33E6J.9;* K


K4769;6,6473.::2=63*=692*+*:.-2
.,65642,*4.5;.72C=*5;*0026:**2:.5:2-.33E*9; 0*9*H


-2,<2H

7.965.92
,644* 3.;;+-.30:5

.:42.-25=2*;6 9.3*;2=2*33*:2,<9.@@*565:600.;;2*92+*::663;9.K'
7.93*7<++32,*@265.:<33*&&23
 
 00.;;6 K3+*5-6-20*9*.;<;;*3*-6,<4.5;*@265.-20*9*:*9A
" 77*3;67.93*/6952;<9*-2:7*@@*;92,2 9.7.92+23.:<3!69;*3.,8<2:;25*:1;;7: *,8<2:;2
'*369. :;24*;6 K4769;6 ,6473.::2=6 H 

 :;9*-.*5*:2;%.9425.7.93*92,.@265.-.33.-64*5-.
:.;;.,.5;6423*

-2,<2H

6;;*5;*,258<.

 -27*9;.,27*@265. 

69. 


7.965.92-.33*:2,<9.@@*565:600.;;2*92+*::677*3;6
%
% 
%%%
:<--2=2:62536;;26;;65 6952;<9*-25 :7*@@*;92,.

;2763602*2;?6-2,.K 
   K&%$
K%'*369.:;24*;6H 


-2,<2H 

7.965.92
-.33*:2,<9.@@*565:600.;;2*92+*::66;;65 6952;<9* % % 
-25:7*@@*;92,2:;9*-*326-2,.K 
 
 K&%$K%'*369.:;24*;6H


-2,<2 5*:$7*==2:*,1.25-*;*

1*25=2*;625
H

7.965.92-.33*:2,<9.@@*565:600.;;2*92+*::6 &&7.93*7<++32,*@265.3E.:2;6-.33*0*9**796,.-<9*
<9*;* -.3 ,65;9*;;6 -E*77*3;6 256 *33* :,*-.5@* *7.9;* F  G ,,69-6 "<*-96 ;92.55*3. 7.9
-.33*0*9*5@2*6J.9;*425246 *552#.:765:*+23. 3E.:.,<@265.-23*=692-24*5<;.5@265.:;9*69-25*92*
-.3!96,.-24.5;69,1#.5*;6*92*2*47*63256K3 -.33*7*=24.5;*@265.9.*$<-6;;65 D*47*52*
+*5-6-20*9*B=2:265*+23.*5,1.:<3:2;625;.95.;1;;7 +2:6-2,.K  002<-2,*;*926%K
>>>:;9*-.*5*:2;5.33*:.@265.F6952;692G.:<3!69;*3.
#K   $%#&(K K $#  %  $%#&(K K
,8<2:;2$1;;7: *,8<2:;2:;9*-.*5*:2;%.9425.7.9
 K% ,65 23 92+*::6 <52,6 6//.9;6 -.3 


2392,.=24.5;6-.33.6J.9;. 

69. 


6;;65 D*:232,*;*+2:6-2,.K  
COMUNE DI NAPOLI - ESITO DI GARA - CIG 70448076A4 - Si avvisa che in data 11/12/2017 è stato inviato
002<-2,*;*926   $# ,65 23 92+*::6 <52,6
alla GUUE l’esito della gara “Servizio di assistenza tecnico-specialistica e gestionale per l’attuazione %
% 
%%%
del Progr. Operativo città metropolitane 2014-2020 (PON METRO)” - (Det.Dir. UOA Pol. Coesione
 6J.9;6-.3  6;;65 D!<032*+2:6-2,.
10/2017) - Aggiudicatario: RTI Cogea S.r.l./KPMG Advisory S.r.l.-Roma - C.F e P.IVA: 10259111002 – K  002<-2,*;*926 $ #(K $%K
Valori dell’appalto, oltre Iva: iniziale € 971.311,48; finale € 700.000,00 - Testo integrale su www.comune.napoli.it.
Il Dirigente SACUAG Area Gare Forniture e Servizi dott.ssa Annalisa Cecaro K$%# $%  $# ,65 23 92+*::6 <52,6
% %  6J.9;6-.3 
6;;65D $* #,+2:6-2,.
K 002<-2,*;*926 $ #(K $%K
Avvisi di Pubblicità legale su $$7*==2:*,1.:<33*&#K5  -.3
 &# ,65 23 92+*::6 <52,6 6//.9;6 -.3  

B :;*;6 7<++32,*;6 23 +*5-6 -2 0*9* 7.9 3E*;;2=*@265. 6;;65D*3*+92*+2:6-2,.K
Lombardia, Lazio Calabria e Sicilia
Piemonte, Via Santa Maria in Via, 12 Gds Media & -.33*796,.-<9*92:;9.;;* 7.93E*I-*4.5;6 002<-2,*;*926%K%K## K%&K$# $K
Valle d’Aosta,
Liguria, Veneto, Friuli,
00187 Roma
tel 06/69760854
Communication Srl
Via Lincoln 19
-.33E,,69-6"<*-96;92.55*3.7.93E.:.,<@265.-.23*=692 $93.K$*:-2$*44*9,69*5,.:,6,65
Trentino Alto Adige, Fax 06/6781314 90133 Palermo -24*5<;.5@265.:;9*69-25*92*-.0322472*5;2;.,563602,2 2392+*::6<52,66J.9;6-.3 
E.:2;6-20*9*B
Emilia Romagna, tel 091/6230511
Toscana Abruzzo, Molise, fax 091/6230524 -2=2:65.2:.0<.5;2536;;26;;6 %5*:69-:; 7<++32,*;6*5,1.:<33*&#K5  -.3

Via Burigozzo 8, Campania, Basilicata, 6-2,.K

6;;6 %5*:69- =.:;


20122 Milano Puglia
Tel. 02/58219511-516 - Via Camillo de Nardis 11, 6-2,. K 

  6;;6  % 5*:.5;96 %


 %
 %$
%%
 %
Fax 02/58305643 80127 Napoli
tel 081/5603291 6-2,.K


6;;6%5*:-92*;2,* ! 
fax 081/5603708

www.italiaoggi.it """ 


Diritto
26 Venerdì 15 Dicembre 2017



in edicola con
c
& Fisco
Approvato ieri dal Senato il ddl su biotestamento e disposizioni anticipate di trattamento

Diritto a rifiutare cure mediche


Deroghe in caso di disposizioni assurde o nuove terapie
DI ANTONIO CICCIA leg
legale); e trascina anche gli
MESSINA Le novità in pillole obblighi burocratici delle mo-
ob
da
dalità di documentazione del
iotestamento e bio- con
consenso (da conservare nelle

B contratto: la legge
approvata defini-
tivamente ieri dal
Senato introduce due novità.
La prima è una dichiarazione
Diritto a sapere tutto sulle proprie condizioni di salute,
cure ed effetti collaterali
Diritto a rifiutare le informazioni
Diritto a delegare l’espressione del consenso
ca
cartelle cliniche e nel Fascico-
lo sanitario elettronico, Fse).

qu
tic
Il secondo argomento è
quello delle disposizioni an-
ticipate di trattamento (Dat).
unilaterale dell’interessato Qui siamo nel campo di una
Qu
che predetermina se e come Diritto a rifiutare accertamenti e cure decisione presa «ora per
de
essere sottoposto a visite e se Consenso Diritto a rifiutare nutrizione e idratazione artificiale domani» e cioè per quando
do
e come essere curato (biote- informato prescritti dal medico l’interessato non sarà in con-
l’in
stamento o disposizioni anti- dizioni di prendere nessun
di
cipate di trattamento, Dat); Diritto di rifiutare prestazioni necessarie per la vita (rifiuto decisione. La decisione è com-
de
peraltro il biotestamento non da annotare nella cartella clinica e nel Fse) posta di due parti: la prima,
po
è inderogabile: se si scoprono Da documentare con qualsiasi mezzo (anche una necessaria, riguarda consen-
ne
nuove cure o è palesemente so o rifiuto di accertamenti e
irragionevole il medico può
videoripresa) e da conservare nella cartella e nel Fascicolo cure; la seconda, eventuale, è
cu
disattenderlo. La seconda sanitario elettronico (Fse) la nomina di un proprio fidu-
novità è una specie di con- Rispettare rifiuto delle cure ciario che parli con medici e
cia
tratto tra medico e pazien- strutture sanitarie. Le norme
str
te, che d’intesa panificano
Esenzione da responsabilità penali e civili si occupano anche qui di bu-
accertamenti e prestazioni Formazione continua in materia d comunicazione, terapie rocrazia e formalità: ci vuole
roc
sanitarie. Come detto, però, del doloro e cure palliative l’atto pubblico, scrittura pri-
l’a
non c’è solo il biotestamento, Obbligo del vata autenticata o scrittura
va
ma c’è un quadro di insieme medico Obbligo di alleviare le sofferenze anche a chi non vuole privata consegnata in comu-
pr
che pone su basi nuove il rap- le cure ne; oppure una videoregistra-
ne
porto tra paziente, sanitari e Obbligo di astensione da accanimenti terapeutici zione o l’uso altri dispositivi
zio
sanità nel su complesso. Il disponibili al paziente anche
dis
quadro è composto da molte
Facoltà di sedazione palliativa consentita dal paziente in caso di urgenza; le Dat
parti. Vediamo quali. (da annotare nella cartella clinica e nel Fse) inoltre vanno raccolte nella
in
Il primo grosso argomento è Emergenze Cure nel rispetto della volontà del paziente cartella clinica e nel Fse.
ca
rappresentato dalla compiuta L’interessato può decide-
L
disciplina legislativa del con-
Diritto a essere informati re eventualmente il periodo
senso informato. Un istituto Minori e interdetti Consenso/rifiuto espresso dal genitore/tutore, tenendo di validità. Ma la parte più
che in realtà ne comprende conto della volontà del minore/incapace importante è quella sulle ipo-
im
due: da un lato l’informa- tesi in cui il medico può di-
tes
zione e dall’altro la volontà.
inabilitati Consenso/rifiuto espresso dall’inabilitato scostarsi dalle Dat, che non
sco
Entrambi questi aspetti sono Persone in sono una predeterminazione
so
affrontati sia in senso posi- amministrazione di Il potere decisionale è stabilito dall’atto di nomina assoluta e inderogabile. Le
as
tivo sia in senso negativo e sostegno deroghe, da concordare nei
de
diventano: da un lato, diritto casi concreti con il fiduciario,
ca
a essere informato e dirit- Conflitti tra incapace e rappresentante legali vanno risolti sono tre: disposizioni assur-
so
Controversie dal giudice tutelare
to a non essere informato; de; disposizioni non aggiorna-
de
dall’altro diritto a consentire Maggiorenni capaci, dopo debita informazione medica te alla condizione clinica del
o a rifiutare accertamenti e paziente; scoperta di nuove
pa
cure. L’informazione fonda la Disposizioni su accertamenti e terapie; eventuale nomina terapie, prima non prevedi-
ter
possibilità di acconsentire. In di fiduciario rappresentante con la sanità bili e capaci di migliorare la
bil
questa prima sezione siamo Medico obbligato a rispettare Dat qualità della vita.
qu
di fronte a un’informazione e Biotestamento Il terzo argomento è il
a una decisione nell’ambito di (Dat, disposizioni Facoltà del medico di scostarsi dalle Dat d’intesa con il biocontratto. In questo caso
bio
una relazione medico-pazien- anticipate di fiduciario se irragionevoli o non aggiornate o in caso di paziente e medico si metto-
pa
te nel mentre di un episodio trattamento) nuove scoperte mediche no d’accordo e pianificano
sanitario (non a una decisione Atto pubblico, scrittura privata autenticata o scrittura in maniera condivisa cure e
preordinata in vista di futuri accertamenti, soprattutto in
ac
accadimenti sanitari). privata consegnata in comune; oppure videoregistrazione caso di malattie degenerati-
ca
L’informazione deve essere o altri dispositivi disponibili al paziente anche in caso di ve non reversibili e croniche.
effettiva: non a caso la legge urgenza (Dat raccolte nella cartella clinica, nel Fse) Qui si decide insieme come
Qu
vuole che i medici siano istru- Condivisa tra paziente e medico, vincolante per il medico procedere in base al possibile
pr
iti e formati anche su come si Pianificazione evolversi della patologia.
ev
parla e su come intrattenere i e l’equipe sanitaria Il quarto argomento è la
cure nelle gravi
rapporti i personali (materia patologie Consenso del paziente documentato per iscritto, disposizione transitoria: la
di
obbligatoria) videoregistrazione o con altri dispositivi legge sul biotestamento (e
leg
Il rifiuto è da un lato vin- quindi l’efficacia vincolante
qu
colante e dall’altro (proprio e deresponsabilizzante) si
per questo) deresponsabiliz- applica anche ai documenti
ap
zante. comprende anche l’idratazio- umana, permane in ogni caso sciplina tecnico-giuridica per contenenti volontà sui trat-
L’effetto per il medico e per ne e l’alimentazione forzata l’obbligo di alleviare le soffe- l’ipotesi di minori e incapaci, tamenti sanitari già deposi-
la struttura sanitaria, infatti, prescritte dal medico e anche renze e il dolore. L’argomen- della cui opinione si deve te- tati in comune o presso un
è di non avere responsabilità le terapie salva-vita. Per ra- to del «consenso» trascina la nere conto (ma la decisione è notaio.
né penali né civili. Il rifiuto gioni connesse alla dignità necessità di una compiuta di- spostata sul rappresentante © Riproduzione riservata
DIRITTO E FISCO Venerdì 15 D
Dicembre 2017 27

Approvate in prima lettura le modifiche al registro delle opposizioni delle telefonate

Telemarketing con due prefissi


Per capire se la chiamata è commerciale o statistica
DI ANTONIO
passato
pa alla camera mantie-
CICCIA MESSINA
Le novità in arrivo ne il principio, ma lo attenua
salvando
sa le liste consensate
pposizione al tele- Un prefisso unico per le chiamate statistiche; un prefisso già raccolte nell’ambito di

O marketing annac-
quata. Sono salve le
liste «consensate»
nell’ambito di specifici rap-
porti contrattuali. E due pre-
Due prefissi unici per il marketing
Utenze blindate Anche cellulari e d’ufficio i numeri riservati
Consenso Revoca dell’opposizione possibile sempre a favore di singoli
soggetti
specifi
sp ci rapporti contrattuali
in essere o cessati da non più
di 30 giorni. A parte questo
alleggerimento
all
vare
(che vuole sal-
va il valore economico delle
fissi telefonici unici per capire liste
lis già costruite), il provve-
a colpo d’occhio se si sta rice- Effetto dimento
dim segna alcuni avan-
vendo una chiamata per una Revoca di tutti i consensi prima espressi zamenti
za nella strada della
proposta commerciale o una
dell’iscrizione tutela
tu dell’utente/contraente
chiamata per un’indagine Clausola Validi i consensi raccolti nell’ambito di specifici rapporti telefonico,
tel vediamo quali. Si
statistica. Infine, responsa- di salvezza contrattuali in essere o cessati da non più di 30 giorni potranno,
po se passa la legge,
bilità solidale per call center iscrivere
isc anche i numeri cel-
e imprese che commissiona- Divieto Vietato passare numeri telefonici a terzi lulari.
lu Inoltre sono previsti
no le telefonate: sono tenuti due
du prefissi unici (uno per le
a pagare le sanzioni ammini- Responsabilità Tra call center e committente delle telefonate attività
at statistiche e l’altro
strative per le violazioni delle in solido per
pe il telemarketing) che ren-
norme sulla privacy telefoni- dano
da subito evidente l’ogget-
ca. È quanto prevede il dise-
Consultazione Modalità meno costose da stabilire con dm to della telefonata e così uno
gno di legge sulle modifiche del registro può
pu rifiutare subito il contat-
al registro delle opposizioni Compositori to, senza neanche rispondere.
alle telefonate commerciali, Divieto di utilizzo Altri
Al passi in avanti sono il
approvato in prima lettura il
di numeri divieto
div di trasferimento di
13 dicembre 2017 dalla came- numeri
nu a terzi e il divieto di
ra, e che ora passa al senato. ente e,
e sulla carta,
carta non uti- fine, da un operatore all’altro
fine all’altro, Non a caso il ddl
ddl, in una ver- uso
us di compositori telefonici.
Il provvedimento in itinere lizzabili per telemarketing magari sulla base di un con- sione originaria, prevedeva La prima ipotesi implica che
si occupa delle chiamate in- (il cosiddetto registro delle senso iniziale lontano e incon- la cancellazione automatica il telemarketing potrà essere
desiderate e del registro che opposizioni). Il sistema non sapevole e, che, proprio per e senza eccezioni di tutti i fatto solo per prodotti e ser-
contiene le utenze iscritte a funziona: liste di numeri che questo bypassano l’iscrizione consensi per effetto della sola vizi del singolo titolare del
richiesta dell’utente/contra- passano, senza sosta e senza al registro delle opposizioni. iscrizione nel registro. Il testo trattamento.

IN EDICOLA
La sentenza della Consulta che estende la responsabilità

Vaccino antinfuenzale,
i danni li paga lo stato
DI VALERIO STROPPA Tuttavia, tale facoltà non può trasformarsi in
«un regolamento irrazionale», incidendo «arbi-

C
hi ha subito danni psico-fisici perma- trariamente su situazioni sostanziali poste in
nenti a seguito della vaccinazione an- essere da leggi precedenti».
tinfluenzale ha diritto all’indennizzo da Finanziamento Antitrust. Il sistema di fi-
parte dello stato. Anche se il trattamen- nanziamento dell’Autorità garante della concor-
to non era obbligatorio, ma solo «raccomandato». renza e del mercato, che prevede oneri a carico
A sancirlo è stata ieri la Corte costituzionale, delle società di capitali con fatturato superiore
che con la sentenza n. 268/2017 ha dichiarato a 50 milioni di euro, passa il vaglio di costitu-
illegittimo l’articolo 1, comma 1 della legge n. zionalità. Con la sentenza n. 269/2017 di ieri, la
210/1992. Disposizione, quest’ultima, che esclu- Consulta ha giudicato non fondata la questio-
deva dal diritto al risarcimento coloro che aveva- ne di legittimità sollevata dalla Ctp Roma. La
no riportato menomazioni permanenti a seguito scelta del legislatore di porre gli oneri di funzio-
del vaccino contro l’influenza. La questione era namento dell’Antitrust in capo esclusivamente
stata rimessa alla Consulta dalla Corte d’appello alle aziende con ricavi sopra i 50 milioni di euro,
di Milano, che ipotizzava una lesione dei diritti con aliquota pari allo 0,08 per mille del fattu-
inviolabili dell’uomo, del principio di uguaglianza rato e un tetto massimo di 400 mila euro, viene
e del diritto alla salute sanciti rispettivamente ritenuta corretta. Potrebbe non esserlo, precisa
dagli articoli 2, 3 e 32 della Costituzione. Secon- la sentenza, qualora il prelievo avesse natura
do i giudici delle leggi, sebbene la vaccinazione tributaria. «Ma così non è», puntualizzano i giu-
antinfluenzale non fosse obbligatoria, la racco- dici delle leggi, in quanto il meccanismo «in-
mandazione emanata dalle autorità sanitarie «è tende ripartire gli oneri economici relativi alla
pur sempre indirizzata allo scopo di ottenere la prestazione di un servizio pubblico tra i soggetti
migliore salvaguardia della salute come interes- che giustificano l’esistenza di un’autorità garan-
se (anche) collettivo». te della concorrenza e che nei fatti impegnano
Compensi custodi giudiziari. La riduzione maggiormente la sua attività».
retroattiva dei compensi dei custodi di veicoli Voluntary disclosure. Il gettito derivante
sequestrati dall’autorità giudiziaria è illegittima. dalla riapertura della collaborazione volonta-
Con la sentenza n. 267/2017 di ieri, la Consul- ria spetta esclusivamente all’erario. Nel ripro-
ta ha bocciato i commi 318-321 della legge n. porre la procedura, infatti, il dl n. 193/2016
311/2004, che aveva previsto una tariffa forfet- non ha inserito alcun richiamo al riparto delle
taria sugli incarichi di custodia già in essere, somme incassate secondo le normative statu-
meno favorevole rispetto alle tariffe applicabili tarie relativa a ciascuna autonomia speciale.
nel momento in cui i rapporti negoziali erano Per questo motivo, con la sentenza n. 270/2017
sorti. La tutela dell’affidamento, precisa la Corte, di ieri la Corte costituzionale ha giudicato non
«non comporta che sia assolutamente interdetto
al legislatore di emanare disposizioni che modi-
fondata la questione sollevata dalle province
autonome di Trento e Bolzano, che lamentava-
Disponibile anche sul sito
fichino sfavorevolmente la disciplina di rapporti no la mancata compartecipazione agli incassi www.classabbonamenti.com
di durata», anche se si tratta di diritti soggettivi. della voluntary bis.
28 Venerdì 15 Dicembre 2017
I M P O S T E E TA S S E
Studio del Consiglio del notariato sulla comunicazione in caso di accertamento

Donazione, prova più semplice


Prezzo della liberalità indiretta non nell’atto di vendita
DI FABRIZIO G. POGGIANI ri, quote o altri beni. possa essere messa immedia- l’intervento del disponente o tiene necessario menzionare,
Il documento ricorda, innan- tamente in condizione di ve- la dichiarazione in ordine al in una donazione successiva,
l pagamento del prezzo di zitutto, che due sono le ipotesi rificare la sussistenza delle corrispettivo pagato da parte un pregresso acquisto, a tito-

I acquisto di un immobile,
di quote o di altri beni da
parte di un soggetto ter-
zo, quale liberalità indiretta,
può essere comunicato e dimo-
con le quali si mette a disposi-
zione la provvista ovvero una
che contempla il caso in cui è
lo stesso familiare, intervenu-
to in atto, che procede diretta-
condizioni prescritte.
Il notariato, però, sul punto
evidenzia le proprie perples-
sità giacché le conclusioni dei
giudici con l’ermellino non ri-
dell’acquirente effettivo.
In effetti, stante il silen-
zio della norma, la prova
del collegamento negoziale
può essere fornita, a detta
lo oneroso, eseguito grazie ad
altra donazione e/o liberalità
indiretta, anche in presenza di
una dichiarazione di succes-
sione, ciò in quanto la detta
strato anche successivamente mente al pagamento e l’altro, sultano supportate da alcuna del notariato, anche succes- fattispecie non rientra tra le
all’atto, nell’ambito di una pro- che configura una donazione norma cogente, sussistendo sivamente, senza che sia situazioni contemplate dal ci-
cedura di accertamento. Non informale (quindi in deroga esclusivamente il regime, di necessario né l’intervento in tato comma 4-bis, dell’art. 1,
è, infatti, sempre necessario alle prescrizioni dell’art. 782 atto
a del soggetto terzo che dlgs 346/1990.
dare menzione della liberalità c.c.), con la quale il soggetto estingue
e l’obbligazione, né Quindi, concludendo, per il
nell’atto di compravendita. terzo esegue un bonifico con La prova del collegamen- la
l semplice menzione, da notariato bisogna rispettare
Questa l’analisi dei conte- causale «liberalità» a favore to negoziale può essere parte
p dell’acquirente sen- le disposizioni contenute nel
nuti di una recente sentenza dell’effettivo acquirente del fornita anche successi- za
z intervento nell’atto del comma 2, dell’art. 57 del Te-
dei giudici di legittimità (Cas- bene. vamente senza che sia terzo
t disponente, in ordine sto unico sulle donazioni e
sazione, sentenza 13133/2016) Lo studio riepiloga i pas- alla
a provenienza «liberale» successioni, a mente del quale
sulle liberalità indirette e saggi oggetto della senten- necessario né l’intervento del
d denaro utilizzato per il devono essere indicate le do-
collegamento negoziale, effet- za indicata, con la quale del soggetto terzo né la pagamento
p della compra- nazioni, anche nella forma di
tuata dal Consiglio nazionale la Suprema corte aveva semplice menzione vendita;
v una diversa lettu- liberalità indirette, espressa-
del notariato con lo studio 29- ritenuto inapplicabili le ra,
r in effetti, comporta una mente indicate in precedenti
2017/T, approvato lo scorso 26 nuove franchigie, aderendo ingiustifi
in cata disparità di atti notarili o assoggettate a
ottobre. Si tratta di una fat- all’indicazione del secondo cui all’art. 1, comma 4-bis, dlgs trattamento con altre situa- tassazione ai sensi del suc-
tispecie assai ricorrente ossia grado di giudizio, secondo cui 346/1990, con l’ulteriore consi- zioni assimilabili. cessivo art. 56-bis (tassazio-
quella per la quale soggetti un’esenzione o, più in genera- derazione che gli orientamenti Il documento, infine, analiz- ne in base alla confessione
terzi, generalmente familia- le, un’agevolazione richiede emersi nel contenzioso appa- za la necessità di indicare, in in sede di accertamento e/o
ri (genitori, in particolare), un’espressa richiesta da parte iono eccessivamente rigorosi, ordine al coacervo, le prece- registrazione volontaria),
mettono a disposizione degli del contribuente, in modo tale stante la richiesta che il colle- denti donazioni e, sul punto, sempreché non operi l’esclu-
acquirenti, altri parenti (in ge- di far emergere tempestiva- gamento negoziale, con l’atto dopo aver analizzato anche sione indicata, di cui al citato
nere figli) la liquidità necessa- mente gli elementi costitutivi traslativo, debba risultare da alcuni recenti indirizzi giu- comma 4-bis, dell’art. 1, dlgs
ria per far fronte al pagamento del rapporto e in modo tale che dati necessariamente conte- risprudenziali (Cassazione, 346/1990.
del prezzo di unità immobilia- l’amministrazione finanziaria nuti nell’atto notarile, come sentenza 11677/2017), si ri- © Riproduzione riservata

ALTRI REDDITI
Fiorello vince sull’Agenzia, Consulenti fiscali, a rischio
niente Irap sugli spettacoli compensazione del credito La Gdf
Fiorello vince sull’Agenzia delle entrate, l’Irap non va
pagata sugli spettacoli. Nell’ordinanza 29863/17, la Cas-
sazione dà ragione all’attore affermando l’inapplicabi-
Rischia una condanna penale il consulente fiscale che
si accolla il debito del cliente e lo compensa nella sua
dichiarazione con un finto credito. Si tratta di una con-
tassa gli
lità dell’imposta a un artista se egli non è responsabile
dell’organizzazione che c’è dietro ai suoi spettacoli pur
dotta che in astratto integra un’elusione fiscale ma
che assume rilevanza penale in quanto fraudolenta e
spacciatori
se i guadagni derivanti dalla propria attività sono ingenti. simulatoria. Lo ha sancito la Corte di cassazione che,
I giudici hanno accolto il ricorso presentato da Rosario con la sentenza n. 55794 del 14 dicembre 2017, ha re- La Guardia di finanza vuo-
Fiorello che cassa la sentenza impugnata della Commis- spinto il ricorso di una professionista. In particolare la le tassare gli spacciatori. La
sione tributaria regionale del Lazio. Fondati i motivi del consulente aveva ideato un meccanismo per cui, dopo Compagnia di Gela, infatti, ha
ricorso «violazione falsa applicazione dell’art. 384 cod. l’accollo dei i debiti dei clienti, la donna li esponeva in proposto ai competenti uffi-
proc. civ. disapplicando il principio enunciato dalla Corte dichiarazione e ne chiedeva la compensazione usando ci dell’Agenzia delle entrate
di cassazione con sentenza n. 26144 del 2008» e «omessa, crediti fittizi. Inutile per la difesa sostenere di fronte ai l’accertamento, secondo le
insufficiente e contraddittoria motivazione, lamentando giudici di legittimità la depenalizzazione dell’elusione ordinarie disposizioni tributa-
che la Ctr, senza indagare sulle concrete modalità di eser- fiscale e il fatto che il reato di indebita compensazione rie, delle imposte dovute sui
cizio dell’attività del contribuente, aveva ritenuto che dev’essere commesso direttamente dal contribuente proventi illeciti conseguiti da
un’attività produttiva di ingenti guadagni fosse di per sé debitore. Alla prima obiezione gli Ermellini hanno in- due soggetti rinviati a giudizio
la realizzazione del presupposto impositivo voluto dalla fatti risposto che l’istituto dell’abuso del diritto di cui per reati legati al traffico di
legge». La Commissione regionale, nella sentenza impu- all’art. 10-bis l. 27 luglio 2000, n. 212, che, per effetto sostanze stupefacenti. Il per-
gnata, aveva affermato che «l’organizzazione che va dal della modifica introdotta dall’art. 1 del dlgs 5 agosto corso investigativo del Corpo
reperimento di idonei locali all’allestimento delle scene, 2015, n. 128, esclude ormai la rilevanza penale delle si fonda sull’art. 14, comma 4,
alla diffusione dello spettacolo, è condizione essenziale condotte ad esso riconducibili, ha applicazione solo re- della legge 24 dicembre 1993,
per lo svolgimento degli spettacoli realizzati dall’artista, siduale rispetto alle disposizioni concernenti compor- n. 537, che, in ossequio al prin-
con ciò realizzando quel valore aggiunto che determina i tamenti fraudolenti, simulatori o comunque finalizzati cipio costituzionale della capa-
notevoli guadagni del contribuente, comprovati dall’Irap alla creazione e all’utilizzo di documentazione falsa cità contributiva, ha stabilito
versata, pari a complessivi 125.761 euro». Ma come sta- di cui al dlgs 74/2000, cosicché esso non viene mai in che i proventi delle attività
bilito dalla Cassazione questa motivazione è «insuffi- rilievo quando i fatti in contestazione integrino le fatti- illegali sono da sottoporre a
ciente e incongrua», dal momento che non chiarisce, «a specie penali connotate da tali elementi costitutivi. Alla tassazione alla stessa stregua
fronte delle deduzioni del contribuente di essersi avval- seconda obiezione il Collegio di legittimità ha invece degli altri redditi. Riguardo il
so, per lo svolgimento della propria attività artistica, risposto che in materia tributaria, la compensazione è tema della fiscalità dei proven-
solo di una truccatrice occasionale e ammessa, in deroga alle comuni disposizioni civilistiche, ti illeciti è stato dedicato uno
di due autori di testi, essendo stati soltanto nei casi espressamente previsti, non potendo specifico capitolo del «Manua-
gli altri compensi corrisposti ad derogarsi al principio secondo cui ogni operazione di le operativo in materia di con-
avvocati, a un notaio, a un consu- versamento, riscossione e rimborso e ogni deduzione trasto all’evasione e alle frodi
lente del lavoro e a uno studio di sono regolate da specifiche e inderogabili norme di fiscali», diramato ai Reparti
consulenza legale e tributaria, se legge. Tale principio non può considerarsi superato lo scorso 4° dicembre, che
la struttura organizzativa di sup- per effetto dello Statuto del contribuente, il quale, entrerà in vigore il 1° gennaio
porto all’attività svolta sia riferi- nel prevedere in via generale l’estinzione dell’obbliga- 2018. La disposizione sub 2.
bile o meno ad altrui responsabi- zione tributaria per compensazione, ha lasciato ferme, stabilisce che i proventi deri-
lità ed interesse e, in via transitoria, le disposizioni vigenti, demandando vanti attività qualificabili come
quindi, se l’arti- ad appositi regolamenti illecito, se non già sottoposti a
sta sia o meno l’estensione di tale istitu- Le sentenze sul sito sequestro o confisca, devono
il responsabile to ai tributi per i quali non intendersi ricompresi nelle ca-
dell’organizza- era contemplato. www.italiaoggi.it/ tegorie di reddito di cui all’art.
Fiorello zione». Debora Alberici 6, comma 1, del Tuir.
documenti
Matteo Rizzi
I M P O S T E E TA S S E Venerdì 15 D
Dicembre 2017 29

Comitato esperti di Sose ha approvato i 70 indicatori che continueranno la fase test

Isa, il debutto rinviato al 2019


Sperimentazione per evitare disparità di trattamento
CRISTINA BARTELLI ricorsi da parte di quei con- gestione dei dati dei contri-
DI

uovi studi di settore


tribuenti non coinvolti nella
fase sperimentale (ossia i pri-
buenti tanto che specifica
Ceriani: «stiamo lavorando
Gdf, ravvedimento ampio
N sperimentali per il
2018. Il debutto in
blocco per 150 studi
(70 approvati nel 2017 e 82
entro dicembre 2018) partirà
mi 70 ISA) ritenendo di non
poter accedere al regime pre-
miale previsto dagli ISA. Alla
base del rinvio una seconda
motivazione: la difficoltà di
alacremente insieme a So-
gei e Ade sia sottto il profilo
informatico, sia dal punto di
vista della privacy in ordine
alla tutela della riservatezza
Il processo verbale di costatazione (Pvc) non osta
al ravvedimento operoso per i tributi doganali e le
accise.
La modifica del collegato fiscale (dl 193/16, l. 225/16)
scrive Stefano Screpanti a capo del III reparto opera-
dal 2019 (anno di imposta gestione del doppio processo dei dati». zioni della Guardia di finanza, in una circolare del 14
2018). E’ questo il punto fis- da parte degli intermediari Gerico2 secondo la road dicembre 2017, non ha comportato la tacita abrogazio-
sato ieri dalla commissione fiscali e delle associazioni map indicata ieri sarà pron- ne della non applicazione delle sanzioni amministrati-
degli esperti degli studi di «che in alcuni casi» ha rico- to per la metà del 2018 per ve della revisione dell’accertamento doganale.
settore presso la Sose che nosciuto Ceriani, «arrivereb- consentire una sperimenta- Inoltre si legge nel documento che «le nuove regole
ha validato i primi 70 indici bero a gestire nella primave- zione del software. In arrivo sul ravvedimento trovano vigenza anche con riferi-
sintetici di affidabilità fisca- ra 2018 3 diversi strumenti: inoltre applicativi contenenti mento alle violazioni che, alla data di entrata in vigore
le (Isa) che dunque continue- parametri, studi di settore e informazioni sulle gestioni della citata legge 225/16 (vale a dire al 3 dicembre
ranno a essere testati. Ed è il ISA con l’aggravante che que- aziendali: Res-Report econo- 2016) siano già state contestate purchè non siano
presidente della commissione sti ultimi, essendo nuovi, sono mico di settore, Ras-report di stati ancora notificati avvisi di pagamento o atti di
e amministratore delegato di in fase di apprendimento.» In- affidabilità del settore, Ran- accertamento».
Sose, Vieri Ceriani a ricorda- fine la terza motivazione per report sulle annotazione. E anche se non vale il contrario, nel senso che il rav-
re che in legge di bilancio è Sose è legata alla possibilità Inoltre sarà disponibile una vedimento operoso non preclude l’inizio o la prosecu-
in corso di approvazione un di migliorare la procedura applicazione per le imprese e zione di accessi, ispezioni, verifiche nella circolare si
emendamento per lo slitta- metodologica. «E’ concreta», i professionisti che conterrà i invitano i reparti a effettuare un’attenta valutazione
mento dei nuovi studi di set- riconosce l’ad di Sose, «una dati e le analisi geosettoriali degli elementi di rischio prima di intrapredere il con-
tore dal 2018. Ceriani motiva preoccupazione generale che e di benchmark. trollo perchè l’avvio potrebbe risultare in contrasto
anche la scelta politica del riguarda la procedura infor- Infine il comitato esper- con i principi di economicità ed efficienza dell’azione
rinvio: «L’entrata in vigore matica che gestirà i nuovi ti ha approvato i correttivi amminsitrativa.
scaglionata potrebbe causa- applicativi». congiunturali per gli studi Nel settore accise l’invito è quello di esaminare i
re una violazione dei principi Gerico2, questo il nome del di settore in vigore per il modelli di versamento F24 accise per verificare la pre-
di eguaglianza e equità costi- nuovo software, sarà total- periodo d’imposta 2017 e senza dei pagamenti con il codice tributo riconducibile
tuzionalmente protette»e ha mente diverso dall’attuale una correzione per gli studi alla voce del ravvedimento operoso.
aggiunto che gli Isca scaglio- Gerico. E non si vuole repli- di settore delle imprese in Cristina Bartelli
nati potrebbero: «causare dei care il caos spesometro nella semplificata.

Imposte in ritardo, Il ministro dell’economia alla presentazione del nuovo sito


sanzioni dimezzate
Sanzioni fiscali riducibili fino alla metà in caso di ri-
tardo nel versamento delle imposte e in generale in
Agenzie fiscali, riforma
caso di sproporzione fra il dovuto e il tipo di violazione
commessa. C’è di più: dopo il dlgs 158/2015 non sono
più necessarie le circostanze eccezionali.
È quanto affermato dalla Suprema corte di cassazione
non si deve arenare
che, con l’ordinanza numero 29998 del 13 dicembre DI ROBERTO MILIACCA
dell’erario. I dati sono stati forniti dal diretto-
2017, ha respinto il ricorso presentato dall’Agenzia re dell’Agenzia, Ernesto Maria Ruffini, che ha

L
delle entrate. Il caso riguarda una società che aveva a riforma delle agenzie fiscali non si ricordato come, negli ultimi 3 anni, complessi-
pagato in ritardo Irap, Ires e Iva. per questo aveva deve arenare. «Sono stati fatti passi in vamente sono state eseguite, in via telematica,
ricevuto una cartella di pagamento con tanto di san- avanti, ma il mio auspicio è che si ri- 158 milioni di operazioni per un totale di 641
zioni. Queste erano state ridotte dai giudici di merito. prenda una riforma più radicale e più miliardi di euro. «Abbiamo reso più semplice e
Contro la decisione della Ctr pugliese l’Agenzia del- efficiente di quanto vediamo». Così, ieri il mi- accessibile da parte dei cittadini il nostro portale,
le entrate ha presentato ricorso alla Suprema corte. nistro dell’economia Pier Carlo Padoan, inter- che guida ai nuovi servizi», ha detto Ruffini illu-
Gli Ermellini lo hanno respinto precisando che «in venendo a Roma alla presentazione del nuovo strando le novità relative al portale dell’Agenzia.
tema di sanzioni amministrative per violazioni di nor- portale dell’Agenzia delle Entrate, è tornato sul «Ulteriori passi seguiranno, perché noi dobbia-
me tributarie la disposizione contenuta nel comma tema della riforma delle agenzie, mo essere sullo stesso fuso orario
quarto dell’art. 7 del dlgs 472/1997, che consente di facendo capire che occorrerebbe del paese, in linea con la moderni-
ridurre la sanzione fino alla metà del minimo quando riprenderne in mano le redini, ma tà». Anche per questo, Ruffini ha
concorrono eccezionali circostanze che rendono ma- non si è spinto fino a darne una spiegato come, sul nuovo portale,
nifesta la sproporzione tra l’entità del tributo cui la tempistica (tra le ipotesi possibi- «prima che a dei contribuenti,
violazione si riferisce e la sanzione stessa, si applica, li, ne circolava una che voleva un noi ci rivolgiamo a dei cittadini».
in mancanza di specifiche eccezioni, a ogni genere di intervento del governo già nell’im- Ed è proprio questa le definizio-
sanzioni, comprese quelle che la legge stabilisce in minente varo della legge di bilan- ne che viene utilizzata sul sito
misura proporzionale dovendosi in tal caso conside- cio). «Siamo in una fase di transi- http://www.agenziaentrate.gov.it/
rare che il minimo proporzionale o fissa, dovendosi zione particolarmente intensa per per individuare le categorie che
in tal caso considerare che il minimo e il massimo si le modifiche istituzionali apporta- possono fruire dei servizi, offerti
identificano in detta misura fissa o proporzionale. Non te alla struttura del sistema fisca- dal portale. Tanto da far ritenere
sussiste dunque alcun vincolo all’applicabilità della di- le, che si sta ancora evolvendo», che, già da quest’anno, il sito delle
sposizione generale contenuta nell’articolo 7 del dlgs ha detto il titolare del dicastero di PierCarlo Padoan Entrate supererà «i 130 milioni
472 del 1997. Quanto poi alle circostanze eccezionali, via XX Settembre. L’Agenzia delle di viste, 11 milioni al mese come
richieste da questa norma, la Cassazione precisa che il Entrate, ha proseguito, «ha rappresentato un media». Innanzitutto per effettuare pagamenti,
dlgs 158 del 2015, che decorre dal primo gennaio 2016, elemento di cambiamento del sistema, ma an- come F24 o versamenti da contratti di locazione.
ha soppresso tale aggettivo. Nulla da fare, dunque, per che del paese. Il modo di lavorare dell’Agenzia E poi per inviare le dichiarazioni dei redditi on
il fisco che non riscuoterà le sanzioni per intero. La si sta modificando, definendo progetti specifici line: erano 1,4 milioni nel 2015 e oggi sono 2,5
decisione della Suprema corte stona un po’ rispetto ed elementi strategici che richiedono un lavoro milioni; oltre 1,1 milioni di contratti d’affitto re-
alla giurisprudenza di legittimità con la quale da sem- di gruppo. C’è un’evoluzione interna a cui corri- gistrati on line, il 63% del totale. Considerando
pre sono state adottate misure intransigenti in caso sponde un’evoluzione esterna, nel rapporto con i anche i dati degli intermediari su Entratel, nel
di ritardo nel pagamento delle imposte. Ora la picco- cittadini, con i grandi contribuenti», ha concluso 2015 sono entrati poco più di 216 miliardi, con
la società dovrà onorare il ministro segnalando le «nuove sfide dell’eco- una media di circa 18 miliardi al mese, mentre
L’ordinanza sul la cartella di pagamento nomia digitale». Padoan ha dato atto della tra- nei primi 11 mesi del 2017 sono stati 205,7 i mi-
sito www.italiaog- ma ha ottenuto un grosso sformazione che ha attraversato, negli ultimi liardi, con una media mese pari a 18,7 miliardi.
sconto su tali sanzioni. anni, l’Agenzia delle entrate, che puntando sul Nel portale, le pagine più cliccate dei servizi
gi.it/documenti Debora Alberici rinnovamento tecnologico, sta portando a casa, ad accesso libero sono quelle per il calcolo del
in termini di gettito, ottimi risultati per le casse bollo auto in base alla targa del veicolo.
30 Venerdì 15 Dicembre 2017
D I R I T TO E I M P R E SA
In arrivo un decreto del ministro dell’ambiente. Tre le sanzioni previste CORTE DEI CONTI
Aiuti verdi
Via, il verbale è standard bocciati
Un solo schema per le contestazioni ambientali in Europa
DI CINZIA DE STEFANIS DI MARCO OTTAVIANO
n arrivo uno schema unico
Verbale di accertamento per sanzioni La Corte dei Conti

I per i verbali di accertamen-


to e contestazione in mate-
ria di Via (Valutazione di
impatto ambientale). L’autorità
competente procederà secondo
Valutazione impatto ambientale con format unico
Uno schema unico per i verbali di accertamento e contestazione in materia
di Via (Valutazione di impatto ambientale);
d

v
dell’Unione europea boccia
iil «greening» (pagamento
verde). È improbabile che
ll’inverdimento, così come
vviene attualmente appli-
la gravità delle infrazioni: L’autorità competente procederà secondo la gravità delle infrazioni: ccato, possa migliorare in
- alla diffida, assegnando un - alla diffida assegnando un termine entro il quale devono essere eliminate mmaniera significativa la
termine entro il quale devono le inosservanze; pperformance della Pac (Po-
essere eliminate le inosser- - alla diffida con contestuale sospensione dell’attività per un tempo llitica agricola comune) in
vanze; determinato, ove si manifesti il rischio di impatti ambientali negativi; mmateria di ambiente e di
- alla diffida con contestuale cclima. Di più: la Commis-
sospensione dell’attività per - e infine alla revoca del provvedimento di verifica di assoggettabilità a Via, ssione non ha sviluppato
un tempo determinato, ove si in caso di mancato adeguamento alle prescrizioni imposte con la diffida. uuna logica di intervento
manifesti il rischio di impatti ccompleta per il pagamen-
ambientali negativi; tto verde. Né ha stabilito
- e, infine, alla revoca del ti standardizzati. Il decreto sore e dell’obbligato in solido; procedimento in caso di emis- valori-obiettivo ambienta-
provvedimento di verifica di punta anche a limitare, conse- - indicazione dei casi di tra- sione di ordinanza-ingiunzio- li chiari e sufficientemente
assoggettabilità a Via, in caso guentemente, la discrezionalità sgressione previsti dalla nor- ne; ambiziosi che possano es-
di mancato adeguamento alle nell’operato dell’autorità prepo- mativa vigente; - indicazione delle eventuali sere da questo conseguiti.
prescrizioni imposte con la dif- sta ad accertare inadempimen- - descrizione dettagliata del- dichiarazioni del trasgressore Questo è quanto si legge
fida. ti o violazioni della specifica la violazione; cui la violazione viene conte- nella relazione speciale del-
È con il parere del 6 dicembre normativa sulla valutazione - indicazione delle specifiche stata; la corte dei conti europea
2017 n. 2554 che il Consiglio di dell’impatto ambientale, garan- norme violate; - «avvertenze» sulla redazio- dal titolo «l’inverdimento,
stato ha espresso il suo giudizio tendone l’uniformità attraverso - indicazione delle singole ne, le copie e l’invio del verba- un regime di sostegno al
positivo sullo schema di decre- la previsione di contenuti mini- attività di accertamento am- le; reddito più complesso, non
to del ministro dell’ambiente mi per i verbali prima ricordati. bientale; - indicazione della autorità ancora efficace sul piano
sulla «definizione dei contenuti E imponendo l’applicazione di - indicazione del momento e competente, cui il trasgressore ambientale».
minimi e i formati dei verbali specifici formati per la redazio- delle circostanze in cui è stata deve fare riferimento per il se- Ricordiamo che l’inver-
di accertamento, contestazio- ne degli stessi. eseguita la contestazione; guito del procedimento; dimento (o «pagamento
ne e notificazione in materia Contenuti minimi del - indicazione delle modalità - indicazione del responsabi- verde») è un tipo di paga-
di Via». Il decreto è attuativo verbale. Due gli allegati al de- della notificazione al trasgres- le del procedimento; mento diretto agli agri-
dell’articolo 29 del decreto le- creto. In particolare, l’allegato sore e/o all’obbligato in solido; - indicazione dei verbaliz- coltori introdotto dalla
gislativo 3 aprile 2006, n. 152, 1 reca i contenuti minimi dei - indicazione dell’autorità zanti; riforma Pac del 2013. Tale
come modificato dall’articolo 18 verbali di accertamento, conte- competente; - l’indicazione dei dati della pagamento è stato conce-
del decreto legislativo 16 giu- stazione e notificazione relativi - indicazione dell’importo mi- (eventuale) relazione di notifica pito per dare attuazione
gno 2017, n. 104. ai procedimenti per le violazio- nimo e massimo della sanzione effettuata a mezzo postale. al principio secondo cui
Obiettivo della norma. ni amministrative in materia pecuniaria e delle modalità di L’allegato 2 contiene invece gli agricoltori dovrebbe-
L’obiettivo dell’intervento nor- di Via. Esso indica nella specie pagamento; lo schema-format del verbale di ro essere compensati per
mativo consiste nell’agevolare alcuni dei seguenti contenuti - indicazione delle modalità accertamento e contestazione, i beni che forniscono alla
l’azione di accertamento delle minimi: e dei termini per la presenta- recante le relative «Avverten- collettività. L’inverdimen-
violazioni attraverso l’utilizzo - identificazione del verbale; zione di scritti difensivi; ze» poste a tergo. to era inteso migliorare la
di contenuti minimi e forma- - identificazione del trasgres- - indicazione delle spese del © Riproduzione riservata performance ambientale
della Pac.
La Corte, nel bocciare
Firma digitale e società, un refuso cancella una riforma il «greening», sostiene che
la dotazione di bilancio
DI LUIGI CHIARELLO rita, la nuova norma, nelle intenzioni ordinamento nel testo di legge con le assegnata all’inverdi-
del legislatore, avrebbe dovuto snellire norme civilistiche citate nella norma, mento non è giustificata
Una norma inutile, nel senso che le operazioni straordinarie e le cessioni in quanto non esiste un atto fiscale, da dal contenuto ambientale
non è materialmente applicabile per- d’azienda, eliminando il visto notari- attivare mediante firma digitale, che della politica in questio-
ché scritta in modo errato. E dannosa, le, sostituito con firma digitale e l’au- abbia disciplina autonoma rispetto ne. Il pagamento verde
nel senso che, per come è stata scritta, silio di un intermediario abilitato ex all’atto di trasformazione societaria a rimane, sostanzialmente,
genera solo confusione tra i professio- art. 31, comma 2-quater, della legge n. cui si fa riferimento. un regime di sostegno al
nisti. Il 12 dicembre scorso, ItaliaOggi 340/2000. Meglio: una volta in vigore, Per essere chiari, stiamo parlando reddito. Uno degli effetti
ha svelato che, sul filo di lana della sarebbe bastata la firma digitale per la di: positivi che ci si sarebbe
conversione in legge del decreto fi- sottoscrizione di atti di trasformazio- - atti di trasformazione delle società potuti attendere dall’in-
scale, è stato inserito un articolo che ne, fusione, scissione, trasferimento e (art. 2498 del codice civile); troduzione dell’inverdi-
recita: «Tutti gli atti di natura fiscale godimento dell’impresa, accompagnata - atti di fusione e scissione delle so- mento consisteva nel rio-
di cui agli articoli 230-bis, da 2498 a dall’intervento di un commercialista o cietà (art. 2506 del codice civile); rientamento della spesa
2506 e 2556 del codice civile possono un tributarista o altri soggetti abilitati - i contratti che hanno per oggetto il per lo sviluppo rurale
essere sottoscritti con firma digitale, nel a tali adempimenti. trasferimento della proprietà o il go- su azioni più ambizio-
rispetto della normativa anche regola- dimento delle imprese soggette a regi- se in materia di clima
mentare concernente la sottoscrizione Le intenzioni del legislatore, strazione (art. 2556 del codice civile). e ambiente. Gli auditor
dei documenti informatici». però, sono arrivate a un binario della Corte non hanno
Stiamo parlando dell’articolo 11-bis morto. Perché la disposizione è, sem- Vi è inoltre l’evidente errore ma- avuto alcun riscontro di
della legge 4 dicembre 2017, n. 172 plicemente, sbagliata. L’articolo 11-bis, teriale sottolineato dalla relazione una evidente modifica
(pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale del infatti, tira in ballo erroneamente «atti dell’ufficio studi di Camera e Senato dell’orientamento in tal
5 dicembre 2017 n. 284), che integra di natura fiscale»; una disposizione che che, nelle schede di lettura del prov- senso. Infine, è stato ri-
con un nuovo comma (1-ter), l’art. 36 non ha senso, perché richiamando le vedimento, scrive: «Quanto al riferi- levato che i probabili ri-
del decreto-legge 112/2008,convertito, norme del codice civile indicate, non mento agli “atti di natura fiscale di sultati della politica non
con modificazioni, dalla legge 133/2008, c’è alcun riferimento ad atti di natu- cui agli articoli 730-bis codice civile”, giustificano la notevole
in materia di semplificazioni e riduzio- ra fiscale; si tratta di atti di natura si segnala la opportunità di rettificare complessità che l’inverdi-
ni dei costi d’impresa. Lo stesso artico- civilistica, che solo a seguito di una il riferimento normativo che non trova mento aggiunge alla Pac.
lo, per intenderci, che aveva disposto eventuale semplificazione sul piano rispondenza nel codice civile». Il corret- Tale complessità deriva
semplificazioni per gli atti di trasferi- societario, richiederebbero un eviden- to riferimento era all’articolo 230-bis in parte da sovrapposi-
mento delle partecipazioni di società te coordinamento con le ricadute fisca- cc, relativo all’enunciazione dell’im- zioni fra l’inverdimento
a responsabilità limitata, prevedendo li ad essi connesse. Qualora, invece, il presa familiare, poi corretto in sede di e altri strumenti ambien-
l’utilizzo della firma digitale. legislatore intendesse effettuare una approvazione della norma; un refuso tali, fra cui le norme rela-
semplificazione limitatamente alla che evidenzia la frettolosa scrittura del tive alle buone condizioni
Dunque, come si evince dal con- natura fiscale dell’atto in sé, avrebbe provvedimento adottato. agronomiche e ambienta-
testo normativo in cui è stata inse- dovuto prevedere esplicitamente un co- © Riproduzione riservata li del terreno.
L AVO R O E P R E V I D E N Z A Venerdì 15 Dicembre 2017
Venerd 31

L’incremento dovuto alla perequazione automatica fissata in via provvisoria all’1,1%

Rendite un po’ più alte nel 2018


Il tetto pensionabile sale dal 1° gennaio a 46.630 euro
DI LEONARDO COMEGNA la quota eccedente sono state

umenta di 507 euro il


Le aliquote di rendimento rettifi
ret cate come segue: 1,6%,
per
pe ogni anno di contribuzio-

A tetto annuo di retri-


buzione pensionabile
nel 2018. L’incremen-
to è dovuto alla cosiddetta
perequazione delle pensioni,
Fino a € 46.630,00
Da € 46.630,00 a € 62.017,90
Quota A *
2,00%
1,50%
Quota B
2,00%
1,60%
ne,
ne della fascia eccedente il
33%
33 del tetto; 1,35%, per ogni
anno
an
fascia
fas
66%
di contribuzione, della
compresa tra il 33 e il
66 eccedente il tetto; 1,10%,
che sulla base dell’inflazione per
pe ogni anno di contribuzio-
2017 è stata fissata in via Da € 62.017,90 a € 77.405,80 1,25% 1,35% ne,
ne della fascia compresa tra
provvisoria in 1,1%. La legge il 6
66 e il 90% eccedente il tetto
n. 297/1982 sancisce infatti il
Da € 77.405,80 a € 88.597,00 1,00% 1,10% e 0,90%,
0 per ogni anno di con-
principio secondo cui il limite Oltre € 88.597,00 1,00% 0,90% tribuzione,
tri della fascia ecce-
della retribuzione pensiona- dente
de il 90% del tetto (88.597
bile debba essere adeguato * Da utilizzare per il calcolo della quota A, ossia in riferimento alla contribuzione versata a tutto il 31 euro).
eu
dicembre 1992.
annualmente seguendo la ** Da utilizzare per il calcolo della quota B, ossia in riferimento alla contribuzione versata nel periodo La
L quota C. In seguito
disciplina della perequazio- compreso tra il 1° gennaio 1993 e il 31 dicembre 2011. all’ulteriore
all riordino (riforma
ne automatica prevista per le Fornero,
Fo legge n. 214/2011),
pensioni. Maggiorando il tet- per
pe le pensioni con decorren-
to 2017 dell’1,1%, il plafond pensionabile sino a 46.630 retributiva è costituita dalla base pensionabile (gli ultimi za dal 1°gennaio 2012 in poi, il
2018 sale quindi da a 46.123 euro (tetto di base per il sommatoria di due distinte 10 anni sono andati a regime calcolo della rendita deve tener
46.630 euro. 2018); all’1,5% per la fascia quote (A+B): la prima (A) dal mese di maggio 2001), ha conto anche di una ulteriore
Le fasce di retribuzione. eccedente il 33%; all’1,25% corrispondente all’importo apportato modifiche anche quota (C), riferita all’anziani-
Seguendo quanto stabilito per la fascia compresa tra il relativo all’anzianità contri- alle aliquote di rendimento tà acquisita successivamente
dall’art. 21 della legge finan- 33 e il 66% e all’1%, infine, butiva acquisita sino a tutto il da applicare alla retribuzione al 31 dicembre 2011. L’ultima
ziaria del 1988 (n. 67/1988), per l’ulteriore fascia di retri- 31 dicembre 1992; la seconda oltre il tetto. Pertanto, per il riforma ha infatti introdotto il
le pensioni liquidate con buzione annua pensionabile (B) corrispondente all’impor- calcolo della quota B (riferita criterio di calcolo contributivo
decorrenza compresa tra il eccedente il 66%, ossia per to del trattamento relativo alla contribuzione maturata per tutti, compresi coloro che
1° gennaio e il 31 dicembre l’eventuale quota eccedente all’anzianità acquisita dopo dopo il 31 dicembre 1992), potevano contare su 18 anni
2018 devono essere calcolate, 77.406 euro. il 1° gennaio 1993. La stessa fermo restando il 2% per ogni di versamenti al 31 dicembre
per ogni anno di contribuzio- Dal 1° gennaio 1993 (rifor- riforma Amato, oltre ad al- anno di contributi sulla fascia 1995, i quali beneficiavano del
ne versata, in misura pari: al ma Amato, dlgs n. 503/1992), lungare gradualmente il pe- di retribuzione fino al tetto, solo (e più favorevole) criterio
2% della retribuzione annua l’ammontare della pensione riodo di riferimento circa la le aliquote di rendimento per retributivo.

L’aggiornamento in base ai dati Istat Tutti gli indici dal 1984 a oggi
Anno Mese Indice Incr. Rival. 75% Rival. incr. Mese Montante Montante base

A novembre Tfr
1,5% ind. Dirig. comp.
Anno 1984 dicembre 181,8 14,7 6,597846 1,5 8,097846 1,08097848 1,30133598
Anno 1985 dicembre 197,4 15,6 6,435644 1,5 7,935644 1,07935644 1,40460535
Anno 1986
(1985 = 100,0) dicembre 108,0 4,5 3,260870 1,5 4,760870 1,04760870 1,46147678

a quota 1,74% Anno 1987


Anno 1988
Anno 1989
Anno 1990
(1989 = 100,0)
dicembre
dicembre
dicembre
dicembre
113,5
119,7
127,5
109,2
5,5
6,2
7,8
6,5
3,819444
4,096916
4,887218
4,746835
1,5
1,5
1,5
1,5
5,319444
5,596916
6,387218
6,246895
1,05319444
1,05596916
1,06372180
1,06246835
1,54975116
1,63648943
1,74101558
1,96198674
Anno 1991 dicembre 115,8 6,6 4,532967 1,5 6,032967 1,6032967 1,96137020
DI BRUNO TONIOLATTI* val. 1,5%). L'indice di dicembre 1991, depurato dal mese di febbraio dall'incidenza relativa ai tabacchi lavorati, si modifica in 115,69587
Anno 1992 dicembre 121,2 5,5 3,568060 1,500 5,068060 1,05068060 2,06077361

A
novembre il coeffi- Esempio di calcolo Tfr. Anno 1993 dicembre 106,0 4,1 2,9913350 1,500 4,491335 1,04491335 2,15400883
ciente di rivaluta- Un dipendente ha cessa- (1992 = 100,0)
Anno 1994 dicembre 110,3 4,3 3,0424528 1,5 4,542452 1,0454245 2,25185373
zione del trattamen- to il rapporto di lavoro il Anno 1995 dicembre 116,7 6,4 4,3517679 1,5 5,851767 1,0585176 2,38362700
to di fine rapporto è 30 novembre 2017. La sua Anno 1996
dicembre 104,9 2,6 1,9221744 1,5 3,422174 1,0342217 2,46519887
1,748878 (vedi colonna incr. situazione è: (1995 = 100,0)
mese). L’indice dei prezzi al • Anno 1997 dicembre 106,5 1,6 1,1439466 1,5 2,643946 1,0264394 2,53037754
Anno 1998 dicembre 108,1 1,6 1,1267605 1,5 2,626760 1,0262676 2,59684394
consumo calcolato dall’Isti- Tfr maturato
Anno 1999 dicembre 110,4 2,3 1,5957447 1,5 3,095745 1,0309574 2,67723463
tuto nazionale di statistica, al 31.12.16 Anno 2000 dicembre 113,4 3 2,0380435 1,5 3,538043 1,0353804 2,11195570
con esclusione del prezzo dei euro 25.000 Anno 2001 dicembre 116,0 2,6 1,7195767 1,5 3,219577 1,0321958 2,86120094
tabacchi lavorati, è al valo- • imponibile Anno 2002 dicembre 119,1 3,1 2,0043103 1,5 3,504310 1,0350431 2,96146630
re di 100,8. Tramite i dati previdenziale Anno 2003 dicembre 121,8 2,7 1,7002519 1,5 3,200252 1,0320052 3,05624608
resi noti ieri dall’Istituto di anno 2017 Anno 2004 dicembre 123,9 2,1 1,2931034 1,5 2,793103 1,0279310 3,14160464
statistica è possibile calco- euro 17.000 Anno 2005 dicembre 126,3 2,4 1,4527845 1,5 2,952785 1,0295278 3,23436945
lare il dato del trattamento • Ifr maturato Anno 2006 dicembre 128,4 2,1 1,2470309 1,5 2,747031 1,0274703 3,32321858
di fine rapporto, introdotto nel 2017 Anno 2007 dicembre 131,8 3,4 1,9859813 1,5 3,485981 1,0348598 3,42520567
dalla legge n. 297/82. euro 1.259,26 Anno 2008 dicembre 134,5 2,7 1,5364188 1,500 3,036419 1,0303642 3,54349239
Il calcolo viene fornito Anno 2009 dicembre 135,8 1,3 0,724907 1,500 2,224907 1,0222491 3,62233180
mensilmente per permet- Pertanto la sua liquida- Anno 2010 dicembre 138,4 2,6 1,435935 1,500 2,935935 1,0293594 3,72868111
tere di rivalutare le somme zione, al lordo delle imposte Anno 2011 dicembre 104,0 3,3 2,380058 1,500 3,880058 1,0388006 3,87335610
accantonate al 31 dicembre sarà: Anno 2012 dicembre 106,5 2,5 1,802885 1,500 3,302885 1,0330288 4,00128858
dell’anno precedente, nel • Tfr maturato
Anno 2013 dicembre 107,1 0,6 0,422535 1,500 1,922535 1,0192254 4,07821475
caso di cessazione di rappor- al 31.12.16
Anno 2014 dicembre 107,0 0,0 0,000000 1,500 1,500000 1,0150000 4,13938797
ti di lavoro e/o conteggi in euro 25.000 +
Anno 2015 dicembre 107,0 0,0 0,000000 1,500 1,500000 1,0150000 4,20147879
sede di bilanci infrannuali. • rivalutazione
Secondo quanto stabilito (1,748878% Anno 2016 dicembre 00,3 0,3 0,295303 1,500 1,795303 1,0179530 4,27690807
dal codice civile (art. 2120) di 25.000) gennaio 100,6 0,3 0,224327 0,125 0,349327 1,0034933 4,29184850
il trattamento di fine rap- euro 437,22 + febbraio 101,0 0,7 0,523430 0,250 0,773430 1,0077343 4,30998698
porto accantonato al termi- • Tfr maturato marzo 101,0 0,7 0,523430 0,375 0,898430 1,0089843 4,31533311
ne di ogni anno deve esse- nel 2017 aprile 101,3 1,0 0,747757 0,500 1,247757 1,0124776 4,33027351
re rivalutato mensilmente euro 1.259,26 + maggio 101,1 0,8 0,598205 0,625 1,223205 1,0122321 4,32922347
sommando due elementi: il • ritenuta Anno 2017 giugno 101,0 0,7 0,523430 0,750 1,273430 1,0127343 4,33137152
75% dell’aumento del costo previdenziale luglio 101,0 0,7 0,523430 0,875 1,398430 1,0139843 4,33671765
della vita rispetto al mese (0,50% su 17.000) agosto 101,4 1,1 0,823 1,000 1,823 1,018 4,355
di dicembre dell’anno pre- euro 85,00- settembre 101,1 0,8 0,598205 1,125 1,723205 1,0172321 4,35060801
cedente (colonna rival. 75%) ottobre 100,9 0,6 0,448654 1,250 1,698654 1,0169865 4,34955797
e l’1,50 % annuo, frazionato • totale euro 26.611,48 novembre 100,8 0,5 0,373878 1,375 1,748878 1,0174888 4,35170602
su base mensile (colonna ri- * Studio Associato Paoli
32 Venerdì 15 Dicembre 2017
P E R I T I I N DU ST R I A L I
Per il presidente Eppi Bignami si tratta del riconoscimento di una gestione responsabile

I risparmi vanno in pensione


Contributi integrativi distribuiti sui montanti degli iscritti
ufficialità è arrivata della
de committenza, consente

L’ con lettera del Mini-


stero del Lavoro. Una
conferma attesa da
tempo dall’Ente di previdenza
dei periti industriali e dei periti
Risultati dei provvedimenti in termini numerici tangibilmente
tan di apprezzare
il ruolo di ciascuno: l’iscritto
che versa la contribuzione e
ch
l’Ente che versa i risparmi
l’E
ottenuti grazie ad una sana
ott
industriali laureati per distri- ep prudente gestione. Certo in
buire sui montanti previdenzia- questo percorso manca lo Stato
qu
li degli iscritti quota parte dei che, con un trattamento fiscale
ch
contributi integrativi versati più equo, potrebbe liberare ul-
negli anni 2014 e 2015. La no- teriori risorse utili all’obiettivo
ter
tizia ha già avuto richiamo sul- costituzionale di una pensione
cos
le pagine di questo giornale (si dignitosa.
dig
veda ItaliaOggi del 2/12/2017, tanti dei nostri iscritti 88 mln soglia di contribuzione «pari a
a cura di S. D’Alessio). Il presi- di euro, oltre ad aver garantito D. Non è forse vero? quella dei lavoratori dipenden- D. Quali interventi imma-
dente dell’Eppi Valerio Bigna- tempo per tempo la rivaluta- R. Non posso essere d’accor- ti», che avrebbe permesso un gina?
mi contorna in questa breve zione di legge, per complessivi do, perché il provvedimento tasso di sostituzione, al netto R. La nostra intenzione è
intervista gli effetti del prov- 140 mln di euro. Contributi che deve necessariamente essere della fiscalità, «non inferiore quella di proseguire su questa
vedimento e di ciò che in gene- – a loro volta – genereranno un valutato come una tappa del al 60%». Ora, l’aliquota dei la- strada, perché riteniamo sia
rale rappresenta per coloro che maggior importo a titolo di ri- lungo percorso per l’adeguatez- voratori dipendenti è circa del l’unica praticabile. È verosi-
stanno costruendo la propria valutazione. za pensionistica, già tracciato 33%, noi arriveremo nel 2019 mile pensare che, a regime, la
pensione attraverso il sistema dal nostro Ente. La riproposi- al 18%, e grazie alla distribu- percentuale del contributo in-
contributivo dell’Eppi. D. Quali sono, allora, le zione di tale provvedimento zione dell’integrativo l’aliquota tegrativo da destinare ai mon-
ombre che non le consen- nel corso del tempo, in maniera di calcolo della pensione Eppi tanti contributivi si assesti in
Domanda. Presidente Bi- tono di essere del tutto sod- quindi strutturale, consentirà sarà di circa il 22-23% (18% + media intorno al 50%. Questo
gnami, l’Eppi ha incassato disfatto? di raggiungere l’obiettivo di quota integrativa) con un tas- perché è inevitabile che l’eco-
l’approvazione di un prov- R. Vede, c’è un punto della un tasso di sostituzione intor- so di sostituzione del 40%. Non nomia nazionale torni ad ave-
vedimento da molto tempo nota ministeriale dove si affer- no al 40%. Poi mi permetta di possiamo immaginare che il re tassi di crescita, e pertanto
atteso. Stiamo parlando di ma che questo provvedimento dire che dobbiamo avere il co- libero professionista si costru- i montanti beneficeranno di
circa 43 milioni di euro che non impatterà in maniera so- raggio di spogliarci dei nostri isca una pensione adeguata maggiori tassi di rivalutazio-
si sommano ai 45 già distri- stanziale sul problema dell’ade- ruoli e vedere il sistema nel con le sue sole forze, per questo ne di legge con la variazione
buiti per il 2012 e 2013. Sie- guatezza dei trattamenti pen- suo complesso, perché altri- ritengo che ogni intervento che positiva del pil. In questi anni
te soddisfatti? sionistici. Nonostante questo menti continueremo a parlare vada nella direzione di miglio- di decrescita o di crescita zero,
Risposta. Di primo acchito ingente impegno economico, di massimi sistemi perdendo rare i trattamenti pensionistici abbiamo attivato le leve a
non posso che risponderle sì. infatti, i ministeri hanno volu- il contatto con la realtà. Vor- debba essere applaudito senza nostra disposizione: la contri-
È il riconoscimento per aver to sottolineare che il provve- rei ricordare che il protocollo se e senza ma. Non per altro buzione integrativa riversata
attuato una responsabile ge- dimento non produce impatti sul welfare (legge 247/2007) abbiamo pubblicizzato l’appro- sui montanti e la maggiore ali-
stione delle risorse che am- rilevanti sull’equilibrio di ge- all’articolo 12, parlando di mo- vazione come «un passo in più». quota di rivalutazione. A breve,
ministriamo in nome e per stione e che risulta sostenibile difiche dei criteri di calcolo dei È un passo di un percorso lun- riproporremo la distribuzione
conto dei nostri iscritti. Come nel medio e lungo periodo, non coefficienti di trasformazione, go che avvicina ulteriormente di quota parte dell’integrativo
è stato ricordato, nel corso di determinando un sensibile mi- immaginava – tra i meccani- l’Ente agli iscritti, poiché nel 2016 e la maggiore rivaluta-
questi anni abbiamo comples- glioramento dell’assegno pen- smi utili per raggiungere l’ade- trasferirgli parte della ricchez- zione per gli anni dal 2014 al
sivamente distribuito sui mon- sionistico. guatezza delle pensioni – una za prodotta con il contributo 2016.

Periti guide del rinnovamento tecnologico Banda ultralarga,


Dall’innovazione tecnica e tecnologica ne. Da questo punto di vista, la consu-
nuove opportunità di lavoro per i periti lenza finalizzata alla perizia tecnica che
chance per la professione
industriali. È proprio questo professioni- periti industriali e ingegneri possono Sulla scia delle opportunità di lavoro derivanti dallo svi-
sta, infatti, uno dei soggetti più qualifica- effettuare ai fi ni dell’accesso all’iper- luppo tecnologico si colloca l’iniziativa del Governo per re-
ti ad accompagnare le imprese verso un ammortamento da parte delle imprese cuperare il digital device nelle infrastrutture attraverso la
rinnovamento epocale. Rinnovamento che che acquistano nuovi macchinari, non banda larga e ultra larga. Fatta la fibra bisogna portare più
interessa i processi produttivi, il rapporto rappresenta che un piccolo tassello delle connessioni possibili direttamente nelle case e in sostanza
con i clienti, la logistica e l’ambiente, la opportunità che si verranno a creare in aumentare le connessioni ftth, cioè la fiber to the home, let-
gestione delle informazioni, in una lo- termini di consulenza specialistica alle teralmente «fibra fino a casa». L’obbligo di cablare gli edifici
gica di crescente integrazione ed inter- imprese, chiamate a ridisegnare i propri non è solo una novità importante per il settore dell’edilizia
connessione dei processi aziendali. Se processi produttivi in una logica di ef- e dell’impiantistica, ma rappresenta anche un’opportunità
nuovi e promettenti mercati sembrano ficienza, interconnessione e sicurezza. di lavoro per i periti industriali. Saranno proprio loro a
aprirsi oggi per tutti quei professionisti Proprio per essere pronti a gestire l’in- dover realizzare il progetto per predisporre gli edifici alla
che lavorano a stretto contatto con la novazione tecnologica il Cnpi ha creato ricezione, e poi a rilasciare per gli impianti conformi, la cer-
tecnologia e l’innovazione, la capacità di la Commissione «Lavoro» che come pri- tificazione, secondo la regola dell’arte di «edificio predispo-
intercettarli dipenderà però dallo sfor- ma attività si è indirizzata su «Industria sto alla banda larga». L’impianto multi servizio, infatti, per
zo di rinnovamento che questi sapranno 4.0» con un team guidato dal consigliere come è stato strutturato dalla normativa giuridica e tecnica
fare: in termini di modalità organizzati- Cnpi Giovanni Esposito, supportato dai presenta, praticamente in tutti i casi, l’obbligo della proget-
ve e di servizi. Proprio in questo senso consiglieri nazionali e aperto al contri- tazione (art. 5 dm 37/08) e l’obbligo della certificazione da
si collocano due novità importanti che buto degli organismi provinciali. Diver- parte di un tecnico abilitato per gli impianti (ex art. 135-bis,
possono rappresentare una nuova op- se le azioni strategiche strutturate dalla Dpr 380/01). Ma non solo perché l’impegno dei periti non
portunità per il professionista tecnico- commissione: un’attività informativa per terminerà solo con la progettazione e la direzione lavori
ingegneristico. È difficile delimitare il fornire agli iscritti le informazioni e la dell’impianto, sarà continuo nel tempo e dovrà prevedere
perimetro delle trasformazioni in atto strumentazione necessaria ad erogare i anche la manutenzione ordinaria, straordinaria ed evoluti-
che coinvolgono tutte le servizi professionali pre- va. Così come fondamentale sarà il ruolo del professionista
diverse dimensioni dell’or- visti dalla normativa, una nell’utilizzo del Sistema Informativo Nazionale Federato
ganizzazione, produttiva e fase di analisi e ricerca delle Infrastrutture, un nuovo pubblico registro che dovrà
sociale. Ma è evidente che propedeutica all’imposta- contenere tutte le informazioni tecniche ed amministrative
il termine usato dall’attua- zione e finalizzazione degli relative alle infrastrutture strategiche esistenti. Solo la
le governo per descriver- Pagina a cura strumenti e alla loro elabo- presenza della propria infrastruttura in questo archivio
DELL’UFFICIO STAMPA
le - «Industria 4.0» – ben DEL CONSIGLIO NAZIONALE
razione, e infine un’attività permetterà al proprietario un ritorno dall’investimento. «È
sintetizza la portata di un E DELL’ENTE DI PREVIDENZA
di formazione attraverso in atto una nuova rivoluzione che non possiamo ignorare»,
cambiamento caratterizza- DEI PERITI INDUSTRIALI la progettazione di moduli dicono dal Cnpi, «per questo tutte le iniziative formative
to dall’utilizzo delle tecno- E DEI PERITI INDUSTRIALI LAUREATI brevi e percorsi più artico- e informative che abbiamo lanciato rispondono all’obietti-
logie digitali e dalla loro www.cnpi.it - www.eppi.it lati anche in collaborazio- vo di valorizzare il ruolo del professionista all’interno dei
crescente interconnessio- ne con le università. nuovi processi di innovazione».
D OT TO R I C O M M E R C I A L I ST I Venerdì 15 Dicembre 2017
V 33

La digitalizzazione al centro del nono Forum dei giovani professionisti, al via da oggi

Digitale, una sfida da cogliere


Commercialisti importanti nel processo di cambiamento
DI DANIELE VIRGILLITO* dalla sua nascita alla presen- professionale. Le prospettive Ghezzi, che illustrando lo sta- sfida tesa a combattere la
tazione dell’emendamento, è di mercato richiedono struttu- to dell’arte del livello di digi- resistenza culturale al cam-
i è ormai giunti stato più volte tratteggiato re sempre più articolate che talizzazione di professionisti biamento stimolando i gio-

S all’apertura del IX
Forum dei giovani
professionisti, dove ci
si confronterà sulle modalità
e sull’efficacia delle risposte
come un progetto rivolto ai
giovani. È difficile interpre-
tare come questo obiettivo
può coniugarsi, con lo sbarra-
mento a cinque anni; di buon
sappiano consigliare il cliente
sotto ogni profilo con profes-
sionisti qualificati, flessibili,
trasversali e specializzati per
aree di competenza. I costi
ed imprese italiane, riscontra
come le aziende italiane sono
al 25esimo posto (su 28) nel
Digital economy society index
2016, mentre i professionisti
vani verso una consulenza in
maggior misura «knowledge
intensive». Non è possibile
pensare di fermare il passo
alla digitalizzazione, occor-
che il mondo della professione senso l’annunciata volontà di per la gestione di studi che italiani siano tra i più prepa- rerà tuttavia procedere per
sta fornendo ai cambiamenti ridurlo a due. In quest’ultima rispondano a tale complessità rati a livello europeo. gradi, non potendo prescin-
del contesto competitivo. Si ipotesi è necessario, per argi- diventano sempre più onerosi La rivoluzione digitale che dere nel percorso dal coin-
prenderà il via con l’analisi nare le barriere all’ingres- e rischiano, se non attraverso ha investito il fisco in manie- volgimento dei commerciali-
critica dello sviluppo di forme so, che questo parametro si la ricerca di forme evolute di ra dirompente, necessita di sti, che da sempre sono stati
aggregative e di specializza- concretizzi nella simultanea «aggregazioni», di non essere un più articolato dibattito chiamati a dare concretezza,
zione delle competenze, per maturazione delle compe- sostenibili. interno alla nostra categoria. soprattutto in ambito fiscale,
proseguire indagando sull’im- tenze d’aula e sul campo. Le Confrontarsi sull’innova- Il riconoscimento del valore a tali processi. L’obiettivo del
patto che il processo di digi- criticità più volte evidenziate zione significa anche compie- aggiunto in termini consu- Forum è quello di tracciare un
talizzazione sta provocando continuano a risiedere prin- re un’inversione di tendenza lenza, da una parte, e il forte cammino per orientarsi nel
nel mondo delle professioni e cipalmente nelle modalità di nel rapporto tra professione ancoraggio alla gestione degli nuovo posizionamento della
delle imprese. accesso alle specializzazioni. e digitalizzazione, fin’ora adempimenti fiscali e della nostra professione cercando
Gli eventi di questi ultimi La mancanza di un meccani- caratterizzato da una pro- contabilità, dall’altra, sono di fornire risposte, soprattut-
giorni manifestano l’estrema smo correttivo avrebbe, come fessione che ha in sostanza forze solo apparentemente to a chi rischia di pagare il
delicatezza di uno dei primi conseguenza, quella di rende- subito tale processo. I pro- dicotomiche e contrastanti. prezzo più alto: i giovani com-
temi trattati: le specializza- re i giovani colleghi dei meri fessionisti, e in particolare i L’Unione è sempre più deter- mercialisti.
zioni. All’indomani della di- «cottimisti intellettuali», al- dottori commercialisti, sono minata nell’accettare questa *presidente Ungdcec
chiarazione d’inammissibilità lontanandoli definitivamen- stati considerati strumenti a
del relativo emendamento è te dall’essenza della nostra «costo zero» utili per portare
ancor più necessario dibat- professione. a compimento la digitalizza- Pagina a cura dell’
tere in maniera responsabile I giovani sono al centro del zione del fisco italiano senza
e costruttiva sulle criticità, successivo tema. Ci troviamo che per questo venisse loro
tuttora esistenti, riguardan- di fronte a una nuova «rivo- riconosciuto alcun merito.
ti la regolamentazione della luzione industriale» che sta Fanno riflettere le parole del
materia. Il progetto delle Saf, investendo anche il mondo direttore di Infocamere, Paolo
34 Venerdì 15 Dicembre 2017
ISTITUTO NAZIONALE REVISORI LEGALI
L’anno si chiude con una full immersion oggi a Roma. Previsto anche il consiglio nazionale

La formazione al top nel 2017


Oltre 1.500 revisori hanno partecipato agli eventi Inrl
on la full immersion

C formativa di oggi
all’Hotel del Senato si
chiude ufficialmente
la lunga e intensa «maratona»
organizzata su tutto il territo-
Il saluto del presidente
del Parlamento Ue Tajani
In occasione della intensa
rio italiano dalla società «For- giornata di oggi con l’incon-
mazione e Centro Studi Revi- tro formativo, il consiglio
sori Legali Italiani Inrl srl» per nazionale, il memorial day e
conto dell’Istituto, che ha visto la cena di auguri, il presiden-
la presenza del presidente na- te del Parlamento europeo
zionale Virgilio Baresi a tutti Antonio Tajani, impossibi-
gli eventi formativi che hanno litato a intervenire all’in-
registrato la partecipazione di contro Inrl a Roma perché
oltre 1.500 revisori iscritti. impegnato a Bruxelles a se-
«Un successo pieno per l’Isti- guire i lavori del Consiglio
tuto», ha sottolineato il presi- europeo, ha inviato ai verti-
dente Inrl Virgilio Baresi, «che Un recente consiglio nazionale dell’Inrl, al quale ci dell’Inrl un messaggio nel
ha dato prova di efficienza e ha portato i suoi saluti il presidente del Cnel, Tiziano Treu quale augura «Ogni successo
vicinanza alla categoria alle- per questa importante ini-
stendo un calendario di incon- lamento europeo, Antonio Ta- progettazione e gestione del ziativa, con l’auspicio che si
tri con docenti di alto spessore. jani, proprio a ribadire la forte sistema di controllo a suppor- presenti presto una nuova
Nel corso di questi incontri sul vicinanza dell’Inrl con le isti- to delle scelte economiche e occasione di incontro». Antonio Tajani
territorio c’è stata soprattutto tuzioni europee. Una vicinan- finanziarie dell’azienda, con
l’opportunità di incontrare za manifestata con la piena un’analisi relativa alla piani-
da vicino i nostri iscritti e disponibilità offerta dall’Inrl a ficazione strategica e al budge-
scambiare con loro esperien-
ze, suggerimenti ed opinioni
operare con altri organismi di
rappresentanza omologhi degli
ting. L’incontro formativo, ol-
tre a richiamare e condividere
I futuri candidati
sulle singole realtà territoria-
li. Un’occasione unica che ha
altri paesi-membri per un effi-
cace coordinamento di attività
le linee generali dei modelli
di pianificazione e controllo
firmano la carta dei valori
rappresentato sicuramente un a tutela della revisione legale, propri delle organizzazioni
importante arricchimento pro- quale ambito di indubbia va- di successo, pone due temi di
fessionale per tutti. In ognuna lenza professionale per la tute- riflessione: il primo riguarda
delle città toccate dalla nostra la della Comunità europea. l’individuazione di un sistema
“maratona” abbiamo raccolto I corsi formativi di oggi ver- di pianificazione e controllo
apprezzamenti per il lavoro ranno tenuti da Roberto Belot- direzionale che costituisce ele-
svolto dall’istituto a sostegno ti e da Desiderata De Angelis, mento importante anche per il
di quella che è tra le principali due dei tanti e tutti apprezzati lavoro del revisore, in quanto,
libere professioni europee». formatori che hanno reso pos- se tale sistema appare affida-
Ma la giornata formativa sibile la intensa kermesse di bile, permette di mitigare gli Da sinistra, Giovanni Cinque, il presidente Inrl Virgilio
che si tiene oggi a Roma pre- aggiornamento professionale. stessi rischi connessi alla re- Baresi, Roberto Belotti, Pietro Granello Di Casaleto,
vede anche altri tre momenti Nella prima sessione Belotti, visione; il secondo attiene la Eugenio Veliconi e Dario Proietti
di grande significato per l’isti- punto di riferimento dell’isti- formulazione di piani affida- Nei giorni scorsi i cinque revisori legali iscritti all’istitu-
tuto con il consiglio nazionale, tuto presso la commissione for- bili che colgano i cambiamenti to, Giovanni Cinque, Roberto Belotti, Pietro Granello di
il memorial day dedicato non mazione revisori legali al Mef, in essere per consentire di ri- Casaleto, Dario Proietti, Eugenio Veliconi, candidati alle
soltanto al fondatore dell’Isti- tratterà i temi dell’incarico di programmare obiettivi, stra- prossime elezioni politiche, si sono incontrati a Roma con
tuto, Modesto Bertolli, ma a revisione legale con l’approfon- tegie e strumenti. La giornata il presidente Virgilio Baresi per firmare la Carta dei Valo-
tutti gli iscritti e parenti che dimento sull’iter di selezione di aggiornamento permetterà ri Inrl, dopo aver preso atto della delibera del consiglio
ci hanno lasciato nel corso e conferimento dell’incarico, e agli associati di acquisire otto nazionale Inrl di sostenere i propri iscritti candidati alla
dell’anno, con una funzione ancora, la proposta motivata crediti formativi validi ai fini prossima competizione elettorale politica. La Carta dei
religiosa che si celebrerà nella dell’organo di controllo per il della formazione obbligatoria Valori, nell’auspicato successo elettorale dei candidati, ri-
basilica di s. Maria Maddalena, conferimento degli incarichi riconosciuta dal mef. Conte- chiama tutti i candidati, di qualsiasi schieramento politico,
e a conclusione della giornata di revisione (ex art. 13, dlgs stualmente, presso la sede all’osservanza dei valori professionali e sociali di ‘legalità,
la cena degli auguri di Natale 39/2010 - A.2.4 ISA 210) e gli dell’Istituto, nel pomeriggio trasparenza e competenza a difesa e servizio del cittadino
presso l’hotel de la Minerve a aspetti legati agli accordi rela- di oggi si svolgerà il consiglio contribuente. In caso di inottemperanza e mancato rispetto
due passi dal Pantheon e dal- tivi ai termini degli incarichi nazionale che prevede in pri- di questi principi, l’operato dei candidati verrà sottoposto
la sede dell’Inrl. Agli eventi di revisione. Mentre la forma- mis un ampio resoconto sulla al collegio dei probiviri dell’Inrl per valutare la eventuale
di oggi è stato ufficialmente trice De Angelis tratterà altre «maratona formativa» iniziata cancellazione dall’istituto.
invitato il presidente del Par- tematiche d’attualità quali la nel settembre scorso.

APPUNTAMENTI

L’Inrl a Montecitorio ispirato a tre principi-guida che sono e delle tabelle in formato «excel» per che consentiranno di ottenere i crediti
con Confassociazioni la competenza, la trasparenza e la l’inserimento di tutti i dati e delle note formativi obbligatori per l’iscrizione o il
professionalità, al di là dei vari con i vari riferimenti normativi e di mantenimento della stessa nell’Elenco
Mercoledì scorso, 13 dicembre, il schieramenti politici. Un forte prassi. Da ricordare che questo revisori ee.ll. 2019. A breve l’Istituto
presidente dell’Inrl, Virgilio Baresi, ha messaggio trasversale per ribadire importante documento contabile deve emanerà una apposita circolare
partecipato al confronto pubblico con l’impegno dei revisori legali nel contenere i programmi su forniture, informativa. È bene ricordare che
Confassociazioni tenutosi nella rilancio economico del paese. servizi e lavori. proprio ieri, 14 dicembre, è scaduto il
Auletta dei gruppi parlamentari della termine ultimo stabilito dal mef per la
Camera dei deputati. L’evento è stata
anche l’occasione per presentare in un
I contenuti del parere Dal 2018 nuovi corsi presentazione delle domande di
iscrizione nell’elenco dei revisori legali
contesto istituzionale di grande sui bilanci enti locali online e frontali degli enti locali.
richiamo i cinque candidati dell’istitu-
to alle prossime elezioni politiche Da alcuni giorni è stato reso disponi- Il prossimo anno l’Inrl, in piena Pagina a cura di
quale forte significato partecipativo bile il format del parere dell’organo di autonomia, di intesa con la propria srl INRL
dell’Inrl al risanamento socio-econo- revisione degli enti locali sulla proposta formazione ed il coordinamento del
mico del paese. Proprio nell’imminen- di bilancio di previsione 2018/2020. Il vice presidente dell’Istituto Gaetano (Istituto Nazionale Revisori Legali)
za della tornata elettorale, i vertici documento contabile a disposizione dei Carnessale e del vice segretario Sede legale: Via Gonzaga 7, 20121 - Milano
dell’istituto hanno realizzato un vero e revisori legali è aggiornato in base alle nazionale Paolo Brescia, sta già Sede amministrativa:
proprio ‘manifesto’ al quale dovranno ultime disposizioni di legge e si lavorando per l’organizzazione dei Piazza della Rotonda,70, 00186 - Roma
aderire tutti i revisori iscritti e compone di testi in word, con traccia corsi di formazione sia frontale che Ufficio di Rappresentanza: Rue de l’industrie 42 - Bruxelles
candidati alle elezioni. Un documento della relazione dell’organo di revisione online per i Revisori degli enti locali email: segreteria@revisori.it
www.revisori.it
C O N S U L E N T I D E L L AVO R O Venerdì 15 Dicembre 2017
V 35

Trova accoglimento da parte Anpal la richiesta di chiarezza dell’Ancl

Rifinanziato il bonus Sud


All’incentivo destinati altri 65 milioni di euro
on un rifinanziamen- sviluppate». Nello specifico, il

C to pari a 65 milioni di bonus Sud è rivolto ai datori


euro l’Anpal ha nei di lavoro privati che assuma-
giorni scorsi garan- no giovani disoccupati di età
tito la copertura finanziaria compresa tra i 16 e i 24 anni
dell’Incentivo Occupazione oppure lavoratori con almeno
La lettera inviata all’Agenzia e all’Inps
Pubblichiamo il testo della lettera inviata
lo scorso 4 dicembre dal presidente dell’Ancl
all’Anpal, e all’Inps in merito all’«Esauri-
nota di aggiornamento e analisi relativa
all’incentivo Occupazione Sud e all’incentivo
Occupazione Giovani al 31/10/2017; in tale di-
Sud, per le ulteriori richieste 25 anni di età privi di impie- mento somme a disposizione per Incentivo samina non si fa cenno all’esaurimento delle
dei datori di lavoro privati che go regolarmente retribuito Occupazione Sud. Agevolazione d.d. n. 367 risorse che, da quanto ci risulta, è intervenuto
perverranno all’Inps entro il da almeno sei mesi. L’in- del 16/11/2016. Richiesta informazioni ri- proprio dalla data del 20 novembre scorso e
31 dicembre 2017. La richie- centivo si sostanzia in una finanziamento misura» sarebbe stato facilmente desumibile da una
sta di chiarezza dell’Ancl, decontribuzione nel limite semplice stima e valutazione del trend delle
attraverso la massimo
m di Preg.mo dott Pirrone, assunzioni e degli importi richiesti.
lettera invia- 8.060
8 euro come appreso dal portale Inps dedicato alla In ragione di quanto sopra e di quanto ri-
ta lo scorso Dieci milioni di euro per
p lavora- procedura per la richiesta di assegnazione sulta sul portale dell’Inps, La preghiamo di
4 dicembre sono destinati alle tore
t assun- fondi per l’agevolazione in oggetto e così come volerci fornire riscontro alla presente, aven-
ai vertici di regioni in transizione, to,
t da fruire segnalato da centinaia di colleghi, Le eviden- do cura di indicarci le soluzioni che l’Agenzia
Anpal e Inps nell’arco
n di ziamo che sin dallo scorso 20 novembre, le intende adottare per rifinanziare la misura
(e pubblicata mentre a quelle meno 12
1 mensili- somme stanziate per l’incentivo in oggetto si e per risolvere l’imbarazzante situazione che
a fianco), ha sviluppate andranno tà
t a partire sarebbero esaurite. lascia «sospesi» migliaia di datori di lavoro
dunque tro- 55 milioni di euro dalla
d data Purtroppo, da parte dell’Agenzia da Lei di- che hanno proceduto o hanno intenzione di
vato risposta. di assun- retta, non vi è alcuna comunicazione ufficiale procedere a nuove assunzioni.
L’incentivo, zione. Al rispetto a tale, sostanziale, cessazione anti- La preghiamo di evitare la ordinaria rifles-
finanziato con le risorse del 30 novembre 2017, grazie cipata dell’incentivo e, conseguentemente, sione legata alla circostanza che, il datore di
Fondo sociale europeo relative al bonus Sud sono state as- molti datori di lavoro e consulenti del lavoro lavoro sapeva già di non poter ricevere l’in-
al Programma operativo nazio- sunte 113.495 persone, tut- effettuano le loro valutazioni rispetto alla pos- centivo, se la procedura non avesse assegnato
nale Spao (Sistemi di politiche te a tempo indeterminato. sibilità di assumere lavoratori, in uno stato i fondi, in quanto il corretto dimensionamen-
attive per l’occupazione), ha il Nel 73,2% dei casi si tratta di totale incertezza rispetto alla presenza, o to del capitolo e la eventuale disponibilità di
fine di incentivare le assunzio- di nuovi contratti a tempo meno, dell’incentivo. altri fondi a disposizione, sono stati sempre
ni a tempo indeterminato nel indeterminato, nel 21,6% di Con i chiarimenti che questa Associazio- da Voi sostenuti e pertanto le aziende han-
Mezzogiorno. L’ammontare trasformazioni da tempo de- ne Le aveva chiesto in occasione dell’avvio e no programmato le assunzioni avendo come
disponibile per l’anno in cor- terminato e nel 5,2% di nuovi definizione delle modalità di concessione di termine ultimo per la richiesta di incentivo
so è pari a 30 milioni di euro contratti di apprendistato. questo incentivo, Lei aveva fornito forti ras- il 31/12/2017 e mai immaginando di dover-
per le Regioni «in transizione» sicurazioni sia rispetto alla ampia dotazione si fermare due mesi prima e limitarsi nelle
(Abruzzo, Molise e Sardegna) finanziaria destinata a coprire l’agevolazio- proposte per nuove opportunità di lavoro
e di 500 milioni di euro per Re- Pagina a cura ne e sia rispetto alla concreta possibilità di agevolate.
gioni «meno sviluppate» (Ba- DELL’UFFICIO STAMPA “rifinanziare” l’intervento nel caso in cui le Auspicando una celere risposta alla presen-
silicata, Calabria, Campania, E RELAZIONI ESTERNE assunzioni avessero superato le previsioni te (evitando il ripetersi del ritardo di riscon-
Puglia e Sicilia). Il rifinanzia- DELL’ANCL, (rischio evidenziato nella nota di questa As- tro attuato con la Vostra nota protocollo n.
mento ora disposto dall’Anpal ASSOCIAZIONE NAZIONALE sociazione). 0003016.13-03-2017), Le porgiamo cordiali
aggiunge rispettivamente 10 CONSULENTI DEL LAVORO Pare interessante segnalarLe la circostan- saluti.
milioni di euro per le Regioni Tel: 06/5415742 za che, sul sito dell’Agenzia da Lei diretta, Il presidente
«in transizione» e 55 milioni www.anclsu.com in data 20 novembre è stata pubblicata una Dario Montanaro
di euro per le Regioni «meno

IL PAGAMENTO ENTRO IL 27 DICEMBRE

Contribuenti alla cassa per l’acconto Iva


Entro il prossimo 27 dicembre 2017 credito Iva ovvero che prevedono di 2) metodo previsionale: si versa l’88% regime trimestrale: il «dato storico»
i contribuenti dovranno effettuare il risultare a credito per il quarto tri- dell’Iva effettivamente dovuta sul del 2016 è rappresentato da quanto
pagamento dell’acconto Iva 2017 che mestre 2017 o per il mese di dicembre mese di dicembre 2017 o sul quarto versato nei mesi di ottobre-novem-
potranno poi scomputare dall’imposta 2017; c) contribuenti minimi: ovvero trimestre 2017 (calcolo difficile con il bre-dicembre 2016. Come disposto
dovuta risultante dalla liquidazione coloro che nel 2016 hanno adottato il rischio di versare un acconto di valore dalla normativa di cui al decreto
effettuata per il mese di dicembre regime dei minimi o che nel 2017 sono inferiore al dovuto); legislativo n. 158-2015 il reato per
per i contribuenti mensili (da pagare usciti dal regime dei minimi avendo 3) metodo delle operazioni effettua- l’omesso versamento dell’Iva a debi-
entro il 16 gennaio 2018) ovvero per optato per il regime ordinario; d) sog- te: si versa il 100% dell’Iva a debito to è stato innalzato da euro 50.000
il quarto trimestre 2017 per i contri- getti che adottano il regime forfetario dovuta in riferimento alle operazioni a euro 250.000 per ciascun periodo
buenti trimestrali speciali (scadenza di cui alla legge n.190-2014: ovvero co- effettuate fino al 20/12/2017 (occorre d’imposta. Tale reato prevede la re-
al 16 febbraio 2018), o dalla liquida- loro che hanno utilizzato tale regime considerare l’Iva a debito e a credi- clusione da 6 mesi a 2 anni per colo-
zione annuale per l’anno 2016 per i nel 2016 e che ne sono usciti nell’anno to relativa alle operazioni annotate ro che, entro il termine previsto per
contribuenti trimestrali su opzione 2017); e) imprese agricole con volume dall’1/12 al 20/12/2017 (se contribuen- il versamento dell’acconto Iva per il
(pagamento entro il 16 marzo 2018). d’affari annuo inferiore ai 7.000 euro; ti con liquidazione mensile) ovvero periodo d’imposta successivo, omet-
Il versamento dell’acconto Iva va g) imprese che esercitano attività di dall’1/10 al 20/12/2017 (nel caso di tono di versare l’Iva dovuta in base
effettuato utilizzando il modello di intrattenimento di cui all’art. 74, com- contribuenti con liquidazione trime- alla dichiarazione Iva annuale se di
pagamento F24 con i seguenti codi- ma 6 del dpr n. 633/72; f) associazioni strale) e, ai fini di un calcolo corret- ammontare superiore a 250.000 euro
ci tributo: «6013» per i contribuenti che applicano il regime forfetario di to, bisogna considerare anche l’Iva per periodo d’imposta. Occorre riba-
mensili e «6035» per quelli trimestra- cui alla legge n. 398 del 1991; g) sog- relativa agli acquisti e alle vendite dire che il reato non sussiste se entro
li con l’indicazione dell’anno «2017». getti che devono versare un importo effettuate ma non ancora fatturate il termine per il versamento dell’ac-
L’importo dell’acconto Iva non può inferiore ai 103,29 euro; h )soggetti e/o registrate. conto Iva il contribuente provvede a
essere rateizzato ma è compensabile che hanno effettuato operazioni atti- In caso di variazione del regime di ridurre il debito Iva al di sotto della
con altri crediti tributari e contribu- ve esclusivamente nei riguardi della liquidazione Iva durante l’anno (da soglia penalmente rilevante ovvero
tivi (in caso di carente versamento è pubblica amministrazione con il si- trimestrale a mensile o viceversa) euro 250.000 e che il contribuente
applicabile la procedura del ravvedi- stema di «split payment». per la determinazione della base di non è punibile ai sensi dell’art. 10-ter
mento operoso). Il calcolo può essere effettuato at- calcolo su cui applicare la percen- del decreto legislativo n. 74/2000 se,
Sono esclusi dall’adempimento i se- traverso le seguenti modalità ope- tuale dell’88% occorre procedere nel prima della dichiarazione di apertu-
guenti soggetti: a) soggetti che hanno rative: seguente modo: ra del dibattimento di primo grado,
iniziato l’attività nel 2017 o che han- 1) metodo storico: la misura dell’ac- 1) passaggio dal regime trimestrale provvede all’integrale pagamento di
no cessato l’attività entro il 30/9/2017 conto è pari all’88% del saldo a debito al regime mensile: il contribuente quanto dovuto all’erario, anche a se-
se trimestrali o entro il 30/11/2017 se relativo al periodo precedente indivi- deve versare con il «dato storico» 1/3 guito delle speciali procedure concilia-
mensili; b) soggetti che nel mese di duato sulla base della periodicità di dell’imposta versata in sede di dichia- tive e di adesione all’accertamento e
dicembre 2016 o nel quarto trimestre liquidazione adottata dal contribuen- razione Iva 2017 (4° trimestre 2016); al ravvedimento operoso.
2016 hanno chiuso il periodo con un te; 2) passaggio dal regime mensile al Celeste Vivenzi
Enti locali
36 Venerdì 15 Dicembre 2017

È IN EDICOL
LA
L’EVOLUZIONE DI

& Federalismo www.classabbonamenti.com

IL GIORNALE DELLE AUTONOMIE

Ok in commissione agli emendamenti. Piani di rientro in 20 anni. Meno tagli alle regioni

Manovra espansiva per gli enti


Stabilizzazioni, turnover per le province, investimenti
DI FRANCESCO CERISANO sociali e gli investimenti. «Rin-
soc

tabilizzazione dei preca-


Le novità per gli enti locali graziamo il governo e il rela-
gr
tore Francesco Boccia per
tor

S ri nelle regioni e nei co-


muni. Turnover al 100%
nelle province virtuose
(con spesa per il personale non
superiore al 20% delle entrate)
Meno tagli
alle regioni
Riduzione del taglio alle regioni per 375 milioni di euro.
Per il 2018, 75 mln saranno destinati all’assistenza degli
alunni con disabilità fisiche o sensoriali e altri 300 per
incrementare il contributo a favore delle Regioni destinato
l’approvazione di una misura
l’a
che finalmente consentirà alle
ch
regioni di investire a beneficio
reg
dei cittadini i risparmi a dispo-
de
sizione. La sola regione Puglia
siz
e al 25% nelle altre. Turnover alla riduzione del debito e ridurre il concorso della finanza ha un avanzo di amministra-
pieno anche per i piccoli comu- zione di 80 milioni», ha dichia-
zio
ni (da 1.000 a 5.000 abitanti)
pubblica per il settore non sanitario. rato Ginefra.
rat
virtuosi. Avanzi di amministra- I comuni in predissesto come quello di Napoli potranno Assunzioni nelle provin-
A
zione utilizzabili dalle regioni
Enti in riformulare i piani di rientro in una durata massima di 20 ce. Salvatesi dalla mannaia
ce
per far ripartire gli investi- dissesto anni e non più di 10 anni. del referendum costituzionale e
de
menti e investire nel sociale. alle prese con la difficile gestio-
all
Possibilità di utilizzare (fino al Per gli anni dal 2018 al 2020 gli enti locali potranno avvalersi ne delle funzioni fondamentali,
2020) i proventi derivanti da della possibilità di utilizzo dei proventi derivanti dalle le province potranno quanto-
alienazioni patrimoniali per Privatizzazioni alienazioni patrimoniali, anche derivanti da azioni o piani meno mantenere lo stesso livel-
me
finanziare il pagamento dei per tagliare il di razionalizzazione, al fine di finanziare le quote capitale lo di
d dotazioni organiche grazie
mutui e dei prestiti. Utilizzo debito dei mutui o dei prestiti obbligazionari in ammortamento al turnover al 100%. Questa
senza vincoli delle risorse de- chance, tuttavia, non varrà
ch
rivanti dalle rinegoziazioni dei nell’anno o in anticipo rispetto all’originario piano di per tutti ma solo per gli enti in
pe
mutui. Possibilità per i comuni ammortamento. cui le spese per il personale non
cu
in predissesto come quello di A partire dal 2018 le province potranno procedere ad superano il 20% degli incassi di
su
Napoli di riformulare i piani Assunzioni assunzioni di personale a tempo indeterminato nei limiti cui ai primi tre titoli delle en-
cu
di rientro in una durata mas- trate. Per le restanti province,
tra
sima di 20 anni e non più di 10
stabili nelle della spesa utilizzata per il personale che è uscito l’anno la percentuale assunzionale si
anni. E per le regioni arrivano province precedente. La priorità verrà data alle attività in materia di abbasserà al 25%.
ab
375 milioni di tagli in meno. Gli viabilità ed edilizia scolastica. Turnover al 100% per i
T
emendamenti approvati ieri in Spazi Estesa a province e città metropolitane la possibilità già piccoli comuni virtuosi. I co-
pi
commissione bilancio alla ca- finanziari per prevista per i comuni di utilizzare gli spazi finanziari loro muni da 1.000 a 5.000 abitanti
mu
mera regalano agli enti locali la potranno beneficiare del turno-
po
Manovra espansiva che il com- il ripristino del attribuiti per il ripristino e la messa in sicurezza del territorio ver al 100% se hanno una spe-
ve
parto delle autonomie chiedeva territorio a seguito degli stati di emergenza. sa per il personale inferiore al
da tempo. Gli enti locali virtuosi potranno procedere con «investimenti 24% della media delle entrate
24
A festeggiare sono innanzi- Investimenti finalizzati al potenziamento e al rifacimento di impianti per correnti dell’ultimo triennio.
cor
tutto i governatori regionali Piani di rientro degli enti
P
che, come detto, portano a casa in energie la produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili diverse in predissesto. I piani di ri-
un alleggerimento pari a 375 rinnovabili non dal fotovoltaico, per i quali gli enti dispongono del progetto entro dei comuni in predissesto
en
milioni del sacrificio chiesto solari esecutivo redatto e validato in conformità alla vigente potranno avere una durata va-
po
dalla prima versione del ddl. normativa, completo del cronoprogramma della spesa». riabile da 4 a 20 anni. Con un
ria
In particolare 300 milioni orizzonte temporale massimo
ori
rappresentano l’incremento
Al fine di valorizzare le professionalità acquisite dal personale raddoppiato rispetto all’attuale
rad
del contributo a favore delle a tempo determinato, regioni e comuni potranno continuare a (10 anni). La durata massima
regioni destinato alla ridu- trasformare in tempo indeterminato i contratti a termine del del piano di riequilibrio sarà
de
zione del debito e a ridurre il personale non dirigenziale assunto con contratto di lavoro a determinata sulla base del
de
concorso degli enti territoriali Stabilizzazione tempo determinato, sottoscritto a conclusione dei concorsi rapporto tra le passività da
ra
alla finanza pubblica per il set- dei precari effettuati nel triennio 2007-2009. I lavoratori devono aver ripianare e l’ammontare degli
rip
tore non sanitario. Mentre 75 impegni di cui al Titolo I delle
im
milioni vengono recuperati per maturato, alla data di entrata in vigore del presente decreto, spese da rendiconto dell’anno
sp
l’assistenza degli alunni con di- almeno tre anni di servizio alle loro dipendenze negli ultimi precedente. Fino al 2% la dura-
pr
sabilità fisiche o sensoriali. cinque anni. ta massima sarà 4 anni. Sopra
Lo sconto, annunciato ai go- Possibilità per le Camere di commercio di aumentare fino al 20% 10 anni, sopra al 60%
vernatori prima della Confe- e fino al 100% 15 anni, oltre il
renza delle regioni di ieri mat-
al 50% il diritto annuale, la tassa che gli iscritti versano
Camere di ogni anno. L’aumento potrà essere stabilito dalle Camere
100% 20 anni.
10
tina e decisivo ai fini del parere commercio, Ape social. La commissione
A
positivo dei presidenti sulla di commercio «i cui bilanci presentano squilibri strutturali bilancio
bil ha approvato l’emen-
Manovra, è stato messo nero
aumenta il in grado di provocare dissesto finanziario» e che adottano damento
da del governo sull’Ape
su bianco dall’esecutivo con un diritto annuale «programmi pluriennali di riequilibrio finanziario, condivisi social
so (si veda ItaliaOggi di
pacchetto di tre emendamenti con le regioni». ieri)
ier con l’unica novità che rico-
depositati ieri. I primi due con- nosce
no anche ai parenti e affini
tengono l’alleggerimento dei di secondo grado conviventi (e
tagli, l’ultimo introduce misure alla copertura dei finanziamen
finanziamen- personale a tempo determina-
determina di servizio negli ultimi cinque non
no solo ai genitori o ai figli) il
per il potenziamento del con- ti per gli enti locali. to», di trasformare i contratti anni. diritto all’anticipo pensionistico
trasto alle frodi e all’evasione Stabilizzazioni per regio- a termine in contratti a tempo Investimenti delle regio- se assistono un disabile.
Iva nel settore dei carburanti. ni e comuni. Un emendamen- indeterminato. Potrà chiedere ni. È a firma Dario Ginefra
Il governo punta a recuperare to del Pd (primo firmatario Fa- di essere stabilizzato il perso- (Pd) l’emendamento che con- Supplemento a cura
124,7 mln di euro nel 2018, 311 bio Melilli) consente a regioni nale non dirigenziale che abbia sente alle regioni virtuose di
mln nel 2019, 357,7 nel 2020 e comuni, «al fine di superare maturato, alla data di entrata utilizzare l’avanzo di ammini- di FRANCESCO CERISANO
e 300 negli anni successivi. il precariato e valorizzare le in vigore del decreto legge strazione per sostenere le po- fcerisano@class.it
Risorse che saranno destinate professionalità acquisite dal n.101/2013, almeno tre anni litiche per il territorio, quelle
ENTI LOCALI Venerdì 15 Dicembr
Dicembre 2017 37

Con la riforma Madia, invece, diventa decisiva la programmazione dei fabbisogni

Fondo salario accessorio rigido


Non crescerà al crescere delle dotazioni organiche
DI LUIGI OLIVERI fatto ingabbiata e la rimodu- LO SCADENZARIO DEGLI ENTI LOCALI
lazione sostanzialmente fina-
isapplicata la norma lizzata solo a rivedere l’utilità

D della contrattazione
collettiva del compar-
to regioni enti locali
che consente di incrementare
il fondo per il salario accesso-
dei profili professionali e delle
mansioni, ma garantendo la
neutralità finanziaria, come
impone sempre l’articolo 6,
comma 3, del dlgs 165/2001.
LUNEDÌ 1° GENNAIO

Estensione scissione dei


pagamenti. Le disposi-
zioni di cui all’art. 17-ter
ministrazioni comunicano,
mediante la piattaforma
elettronica del Mef per la
certificazione dei crediti i
dati relativi ai debiti non
rio nell’ipotesi di incremento Di fatto, il fondo per la dpr 633/1972 si applicano estinti, certi, liquidi ed esi-
stabile della dotazione orga- contrattazione decentrata alle operazioni per le quali gibili per somministrazioni,
nica. dovrebbe essere a questo è emessa fattura a partire forniture e appalti e obbliga-
La riforma Madia, con le punto commisurato annual- dal 1/1/2018 nei confronti zioni relative a prestazioni
sue modifiche al sistema mente alla spesa per il per- anche: professionali, per i quali,
della programmazione del sonale in servizio e quella per nel mese precedente, sia
personale e al concetto di il personale potenzialmente • delle fondazioni parteci- stato superato il termine di
dotazione organica, di fatto assumibile, così da aver ca- pate da amministrazioni scadenza senza che ne sia
priva di possibile attuazione pienza qualora le selezioni pubbliche per una percen- stato disposto il pagamento
l’articolo 15, comma 5, del consentano di assumere con- tuale complessiva del fondo (decorrenza degli interessi
Ccnl 1.4.1999 (del resto ve- Marianna Madia cretamente i dipendenti. Il di dotazione non inferiore moratori di cui all’articolo 4
rosimilmente in procinto di finanziamento «potenziale» al 70%; del decreto legislativo 9 otto-
essere superato dalla futura in servizio, più la spesa per però per il personale che si bre 2002, n. 231, e successive
contrattazione collettiva), le assunzioni potenzialmen- programma di assumere do- • società partecipate, per modificazioni). Il mancato
nella parte in cui prevede la te effettuabili sulla base delle vrebbe non essere destinata una percentuale complessiva rispetto degli obblighi è rile-
possibilità di incrementare complessissime regole auto- in modo stabile al personale del capitale non inferiore al vante ai fini della misurazio-
le risorse del fondo in modo rizzative. in servizio, perché altrimenti 70%, da amministrazioni ne e della valutazione della
stabile «in caso di attivazione La rimodulazione delle do- i fondi della contrattazione pubbliche o da enti e società performance individuale
di nuovi servizi o di processi tazioni organiche, in questo decentrata si troverebbero pubbliche soggette alla scis- del dirigente responsabile
di riorganizzazione finalizzati quadro, non può portare a incapienti. sione dei pagamenti; e comporta responsabilità
a un accrescimento di quelli quell’incremento stabile delle Questo problema è uno dirigenziale e disciplinare
esistenti, che comunque com- dotazioni organiche di cui par- di quelli più delicati da ri- • società controllate diretta- ai sensi degli articoli 21 e
portino un incremento stabile la l’articolo 15, comma 5, del solvere per il rinnovo della mente o indirettamente, ai 55 del decreto legislativo 30
delle dotazioni organiche». Ccnl 1.4.1999. La spesa per contrattazione collettiva del sensi dell’articolo 2359, pri- marzo 2001, n. 165, o misure
L’ipotesi di incremento del- la dotazione organica viene di comparto. mo comma, n. 1), del codice analogamente applicabili.
le dotazioni organiche dopo il civile, da amministrazioni Il competente organo di
dlgs 75/2017 e le modifiche da pubbliche o da enti e società controllo di regolarità am-
questo apportate all’articolo
6 del dlgs 165/2001, in realtà
Lo ha confermato il sottosegretario Bocci pubbliche soggette alla scis-
sione dei pagamenti (art. 3 dl
ministrativa e contabile ve-
rifica la corretta attuazione
diviene molto remota. 148/2017). delle predette procedure (art.
Intanto, la riforma non
considera più la dotazione
organica come il parametro
base al quale riferirsi per
Veicoli rubati, Per i soggetti di cui alla for-
mulazione del previgente art.
17-ter, le disposizioni si ap-
7-bis dl 35/2013; art. 27 dl
66/2014).

MERCOLEDÌ 31 GEN-
programmare le assunzioni
e, di conseguenza, stabilire
se accrescere o diminuire il
numero e la tipologia dei di-
vigili urbani ko plicano se inclusi nell’elenco
definitivo del dipartimento
delle finanze pubblicato il 15
novembre in base ai requisiti
NAIO

Tributo speciale discari-


che. Entro la fine del mese
pendenti necessari all’eroga- DI STEFANO MANZELLI lettura targhe collegati a una posseduti al 30 settembre. il gestore della discarica
zione dei servizi. centrale in grado di attivare versa alla regione il tributo

L
Infatti, la riforma ha ribal- a polizia locale non in tempo reale l’allarme al Attività di supporto alla dovuto per l’ultimo trimestre
tato il sistema e prevede che può attivare una con- passaggio di un certo vei- riscossione di entrate lo- dell’anno precedente con ob-
sia la programmazione dei sultazione massiva colo di interesse operativo. cali. Le funzioni e le attività bligo di rivalsa nei confronti
fabbisogni a delineare quan- della banca dati dei Nonostante queste dotazio- di supporto propedeutiche dei conferenti, presentando
tità e qualità di dipendenti veicoli rubati disponibile per ni siano ormai ampiamente all’accertamento e alla ri- contestualmente la dichia-
necessari, mentre la dotazio- i privati cittadini sul web. Ne- utilizzate anche con l’avvallo scossione delle entrate degli razione delle quantità di ri-
ne organica è null’altro che il anche se poi condivide queste delle prefetture interessate a enti locali e delle società da fiuti conferiti ed i versamenti
risultato flessibile della pro- informazioni con la polizia di condividere protocolli opera- essi partecipate sono affidate effettuati nel 2017 (art. 3, c.
grammazione. stato e i carabinieri per il con- tivi finalizzati allo scambio a soggetti iscritti all’albo 24-41, legge 549/1995).
Infatti, l’articolo 6, comma trasto dell’attività predatoria. circolare delle informazioni, previsto dall’articolo 53 del
3, del dlgs 165/2001 precisa Per collegare un moderno esistono barriere normative decreto legislativo 15 dicem- Conto del tesoriere e degli
che nel definire il piano dei impianto di videosorveglian- apparentemente insuperabi- bre 1997, n. 446 (art. 1 c. 11 agenti contabili. Termine
fabbisogni «ciascuna ammini- za comunale con il ced dei li, nonostante il dl 14/2017 dl 148/2017 in vigore dal 6 per la resa del conto della
strazione indica la consisten- veicoli rubati occorre infatti abbia sancito il via libera al dicembre 2017). gestione 2017 da parte del
za della dotazione organica e percorrere tutta la comples- concetto di sicurezza urbana tesoriere, dell’economo, del
la sua eventuale rimodula- sa filiera burocratica prevista integrata. Ovvero allo scam- LUNEDÌ 15 GENNAIO consegnatario dei beni e
zione in base ai fabbisogni dal ministero dell’interno. Lo bio informativo interforze tra di ogni altro agente con-
programmati». ha ribadito ieri in commissio- polizia locale, carabinieri e Monitoraggio debiti com- tabile (artt. 226 e 233 dlgs
Tuttavia, la programmazio- ne affari costituzionali del- polizia di stato. Da marzo i merciali. Le pubbliche am- 267/2000).
ne dei fabbisogni contiene un la camera il sottosegretario numerosi comuni che aveva-
vincolo finanziario, previsto Gianpiero Bocci, in risposta no attivato l’accesso massi-
dal comma 2 del medesimo a una specifica interrogazio- vo alla banca dati dei veicoli
articolo 6: «Il piano triennale ne. L’impiego dei sistemi in- rubati si sono visti, infatti,
(dei fabbisogni, nda) indica le novativi di videosorveglian- bloccare la comunicazione.
risorse finanziarie destinate za muniti di lettura targhe E questo nonostante il pac-
all’attuazione del piano, nei e riconoscimento dei mezzi chetto sicurezza abbia stimo-
limiti delle risorse quantifi- di trasporto è sempre più lato ulteriori investimenti in
cate sulla base della spesa attuale anche per agevolare dotazioni tecnologiche e sia
per il personale in servizio e il contrasto della mancata anche necessario chiarire
di quelle connesse alle facoltà copertura assicurativa dei gli aspetti formali sull’au-
assunzionali previste a legi- veicoli. Ma risulta necessa- torizzazione degli impianti,
slazione vigente». rio soprattutto per agevolare ai sensi del codice delle te-
Sostanzialmente, quindi, l’attività investigativa delle lecomunicazioni. Ma tutto al
la dotazione organica non fi- forze dell’ordine che grazie momento sembra rinviato ai
nisce per avere un potenzia- agli investimenti messi in necessari provvedimenti at-
le di spesa equivalente alla atto dagli enti locali spesso tuativi del dl 14/2017 in corso
spesa connessa al personale possono disporre di varchi di di formalizzazione.
38 Venerdì 15 Dicembre 2017
A P PA LT I P U B B L I C I
Approvato dall’autorità anticorruzione vincolante per affidamenti superiori a 209 mila €

Bando tipo per servizi e forniture


Strumento che garantisce standard di qualità della p.a.
Pagina a cura bando di gara, ma certamen- successivo alla sua pubblica- del miglior rapporto qualità borazione giurisprudenziale
DI ANDREA MASCOLINI te più utile ed efficace dal zione in Gazzetta Ufficiale. prezzo, di cui all’art. 95, com- intervenuta nel tempo, ed
momento che affronta tutti i ma 2 del codice appalti; in evidenzia le stesse utilizzan-
l via il bando-tipo nodi connessi alle principali Il documento, che, ai ogni caso, ha detto l’Anac, se do l’espressa formula «a pena

A dell’Anac (Autorità
nazionale anticorru-
zione), vincolante per
le gare a procedura aperta per
l’affidamento di servizi e for-
clausole di gara.

Il disciplinare è correda-
to di una nota illustrativa
che espone le scelte effettuate
sensi dell’articolo 71 del
codice, sarà vincolante
per le stazioni appaltanti fatte
salve le parti appositamente
indicate come facoltative,
la stazione appaltante voles-
se prevedere un disciplinare
con l’aggiudicazione al prezzo
più basso, potrebbe comunque
adattare il bando-tipo utiliz-
di esclusione».

Importante notare come


l’Anac ritenga che l’istitu-
to del soccorso istruttorio
niture di importo superiore a dall’ Anac sui singoli istituti prende in considerazione la zandolo nella misura in cui sia si applichi a «tutti gli elemen-
209 mila euro con il criterio nonché da una relazione Air sola procedura aperta di cui compatibile. ti a corredo della domanda di
dell’offerta economicamente che motiva le scelte effettuate all’art. 60 del Codice, per im- partecipazione, che, entro al-
più vantaggiosa. L’Anac ha rispetto alle osservazioni degli porti superiori alle soglie di Il disciplinare contempla cuni limiti e, soprattutto, nel
approvato con la delibera n. stakeholders. Il disciplinare- applicazione della normativa precise e tassative cause rispetto del principio di pari-
1228 del 22 novembre 2017 tipo sarà sottoposto a verifica Ue (209 mila euro), con appli- di esclusione sulla base di tà di trattamento, segretezza
il primo bando-tipo (1/2017), di impatto della regolazione cazione del criterio dell’offerta quanto previsto dal Codice e delle offerte e perentorietà del
redatto sulla base delle indi- che sarà condotta dopo 12 economicamente più vantag- della normativa vigente, an- termine di presentazione delle
cazioni del vigente codice dei mesi dalla data di pubblicazio- giosa individuata sulla base che in considerazione dell’ela- medesime, potranno anch’essi
contratti pubblici, ne sulla Gazzetta Ufficiale, ma essere sanati». Nel documento,
l’Authority ha già invitato le fra i diversi temi trattati, che

Speciale appalti
In attuazione dell’artico- stazioni appaltanti e gli ope- arrivano fino alla stipula del
lo 213 del decreto 50/2016 il ratori economici a segnalare contratto, viene anche fatto
bando-tipo si pone l’obiettivo eventuali problemi e criticità riferimento ai protocolli di le-
di fornire alle stazioni appal- che si dovessero verificare in- galità, alle misure di incompa-
tanti uno strumento a garan- viando un’apposita comunica- tibilità per i dipendenti dopo
zia di efficienza, standard di zione all’indirizzo mail vir@ Tutti i venerdì una pagina la cessazione del rapporto di
qualità dell’azione ammini- anticorruzione.it. L’Autorità pubblico impiego, ai controlli
strativa e omogeneità dei pro- terrà conto di tali segnala- nell’inserto Enti Locali antimafia prima della stipula
cedimenti. Il provvedimento zioni per l’aggiornamento del del contratto, all’istituto del
giunge a conclusione di una
ampia consultazione pubblica
bando-tipo o per eventuali in-
tegrazioni che riterrà necessa-
E una sezione dedicata su rating di legalità (che può es-
sere richiesto alle sole imprese
e si sostanzia in realtà in uno
schema di disciplinare, ben
rie. In ogni caso il bando-tipo
acquisterà efficacia a decor-
www.italiaoggi.it/specialeappalti italiane), all’utilizzo delle whi-
te list e black list.
più complesso del semplice rere dal quindicesimo giorno © Riproduzione riservata

Precisazione Anac conforme alla nuova disciplina del codice VERTICALE OK SE INDICATA LA PRESTAZIONE

Varianti in sede di offerta Gare, raggruppamenti


secondo le competenze
solo se previste dal bando
I
l raggruppamento temporaneo di imprese di tipo verticale
può essere costituito soltanto se la stazione appaltante ha
individuato quali siano le prestazioni principali dell’ap-

L
a possibilità di presentare varianti possibilità per le imprese di proporre soluzioni palto. È quanto ha affermato il Consiglio di stato, sezione
in sede di offerta deve essere espres- migliorative, purché queste non si alterino i ca- V, con la sentenza del 7 dicembre 2017 n. 5772 che prende
samente prevista nel bando di gara e ratteri essenziali delle prestazioni richieste dalla in esame alcuni profili della disciplina dei raggruppamenti
in caso di offerta contenente elementi lex specialis onde non ledere la par condicio. temporanei di imprese di tipo verticale.
estranei all’oggetto della gara deve essere ne- La sentenza parte dalla considerazione che il tratto peculiare
cessariamente esclusa. Lo ha precisato l’Autorità In particolare dalla giurisprudenza si delle due tipologie di raggruppamenti (verticali e orizzontali)
nazionale anticorruzione nella deliberazione del desume una netta differenza fra il concetto poggia sul contenuto delle competenze portate da ciascuna
22 novembre 2017, n.1206 in tema di varian- di soluzioni migliorative e varianti. Infatti le so- impresa raggruppata ai fini della qualificazione a una deter-
ti progettuali presentate in sede di offerta per luzioni migliorative possono liberamente espli- minata gara. In linea generale, nel raggruppamento orizzon-
l’aggiudicazione di un appalto pubblico. La que- carsi in tutti gli aspetti tecnici lasciati aperti a tale le imprese associate (o associande) sono portatrici delle
stione viene inquadrata all’interno della nuova diverse soluzioni sulla base del progetto posto a medesime competenze (in percentuale) per l’esecuzione delle
disciplina dettata dal codice dei contratti pubblici base di gara ed oggetto di valutazione dal punto prestazioni costituenti l’oggetto dell’appalto, mentre nel rag-
del 2016 che, all’articolo 95, comma 14 prevede di vista tecnico, rimanendo comunque preclusa gruppamento verticale l’impresa mandataria apporta compe-
espressamente la possibilità di presentare va- la modificabilità delle caratteristiche progettuali tenze incentrate sulla prestazione prevalente, diverse da quelle
rianti progettuali in sede di offerta in relazione a già stabilite dall’amministrazione. delle mandanti. Quindi nel raggruppamento di tipo verticale
ogni tipo di appalto, in ciò replicando la preceden- un’impresa, ordinariamente capace per la prestazione preva-
te disposizione del codice del 2016, cioè l’articolo Invece le varianti si sostanziano in mo- lente, si associa ad altre imprese provviste della capacità per
76 del dlgs 163/2016. difiche del progetto dal punto di vista tipologico, le prestazioni secondarie scorporabili.
strutturale e funzionale, per la cui ammissibilità
L’Anac ha specificato però che l’ammi- è necessaria una previa manifestazione di volon- Il Consiglio di stato ha precisato che è possibile dar
nistrazione, tuttavia, deve indicare, in sede di tà della stazione appaltante, mediante preven- vita a raggruppamenti di tipo verticale (o, più corretta-
redazione della lex specialis, se le varianti siano tiva previsione contenuta nel bando di gara e mente, di ammetterli a una gara) solo laddove la stazione ap-
ammesse, ben potendo anche non ammettere in l’individuazione dei relativi requisiti minimi che paltante abbia preventivamente individuato negli atti di gara,
alcun modo la presentazione di varianti. Se in- segnano i limiti entro i quali l’opera proposta dal con chiarezza, le prestazioni principali e quelle secondarie. In
vece la lex specialis lo prevede, la stazione appal- concorrente costituisce un «aliud» rispetto a quel- tale senso l’Adunanza plenaria di palazzo Spada (pronuncia
tante, ha detto la delibera Anac, deve identificare la prefigurata dalla pubblica amministrazione. n. 22 del 13 giugno 2012) aveva anche ritenuto illegittimo
i loro requisiti minimi. che fosse il concorrente stesso a individuare quale fosse la
Da questa giurisprudenza la delibera prestazione principale: «è precluso al partecipante alla gara
L’Autorità ha precisato anche che se ciò 1206 dell’Anac fa discendere che la presenta- procedere di sua iniziativa alla scomposizione del contenuto
non dovesse avvenire le varianti si dovrebbe- zione di un’offerta avente un oggetto sostanzial- della prestazione, distinguendo fra prestazioni principali e
ro intendere non autorizzate. Al riguardo l’Anac mente differente da quello posto a base di gara, secondarie, onde ripartirle all’interno di un raggruppamento
si riferisce anche alla recente giurisprudenza del ovvero con differenze estranee all’ambito delle di tipo verticale» e ciò in ragione della disciplina legale della re-
Consiglio di stato che ha chiarito che, in ogni varianti consentite deve essere necessariamen- sponsabilità delle imprese riunite in associazione temporanea,
caso, a prescindere dalla espressa previsione di te esclusa, in quanto il confronto competitivo elemento che giustifica l’attribuzione alla sola amministrazio-
varianti progettuali in sede di bando, deve ri- deve svolgersi tra le offerte tra loro compatibili ne dell’individuazione delle prestazioni principali.
tenersi insito nella scelta del criterio selettivo secondo i criteri di gara. © Riproduzione riservata
dell’offerta economicamente più vantaggiosa la © Riproduzione riservata
O S S E RVATO R I O V I M I NA L E Venerdì 15 Dicembre 2017
Ven 39

I consiglieri di opposizione devono poter esercitare il proprio mandato

Consigli, quorum equo


No all’ostruzionismo della maggioranza
ffinché possano Nella fattispecie in esame, è stata segnalata la difficol- che il comportamento preor- alla lamentata assenza siste-

A ritenersi valide le
sedute consiliari di
seconda convoca-
zione, quale quorum deve
ritenersi necessario?
il consiglio comunale ha de-
liberato la modifica del rego-
lamento sul funzionamento
dell’organo
consiliare
tà di questi ultimi di poter
esercitare il proprio mandato
elettivo, a causa del ripetersi
delle assenze
della maggio-
dinato al conseguimento della
mancanza del numero legale
delle assemblee rappresenta-
tive costituisce una inammis-
sibile prevaricazione della
matica dei componenti di mag-
gioranza, potrebbero configura-
re un inammissibile svilimento
dei diritti e delle prerogative
dei consiglieri di minoranza.
Il Testo unico delle leggi recante «se- ranza e alla maggioranza nei confronti Premesso che il vigente ordi-
sull’ordinamento degli enti duta di se- conseguente delle minoranze, alle quali namento non prevede poteri
locali demanda al regolamen- conda con- mancanza del viene impedito di esercitare di controllo di legittimità sugli
to comunale, «nel quadro dei vocazione» numero legale il proprio ruolo di opposizione atti degli enti locali in capo al
principi stabiliti dallo sta- prevedendo, previsto per la e quindi l’esercizio di un dirit- ministero dell’interno, si ritie-
tuto», la determinazione del ai fini della validità delle to politico costituzionalmente ne che l’ente locale in oggetto
«numero dei consiglieri ne- validità del- sedute del con- garantito. debba valutare l’opportunità di
cessario per la validità delle la seduta, siglio. Secondo il Tar citato, l’art. rivedere la normativa regola-
sedute», con il limite che tale la presenza In merito a 49 della Costituzione preclude mentare in questione.
numero non può, in ogni caso, di «almeno tale problema- ai partiti politici e ai loro rap-
scendere sotto la soglia del quattro con- tica, il Tar Si- presentanti «qualunque opera
«terzo dei consiglieri assegnati siglieri». cilia, Catania, non solo di aperto sabotaggio LE RISPOSTE AI QUESITI
per legge all’ente, senza com- Poiché il sez. I 18/7/2006, ma anche di subdola, lenta e SONO A CURA
putare a tale fine il sindaco e consiglio co- n. 1181, pro- surrettizia erosione delle isti- DEL DIPARTIMENTO AFFARI
il presidente della provincia» munale in nunciandosi in tuzioni democratiche». INTERNI E TERRITORIALI
(art. 38, comma 2, del decreto questione è composto da soli tema di c.d. «ostruzionismo di Pertanto, la modifica regola- DEL MINISTERO DELL’INTERNO
legislativo n. 267/00). tre consiglieri di minoranza, maggioranza», ha evidenziato mentare proposta, unitamente

LO SCAFFALE DEGLI ENTI LOCALI CONCORSI

Autori – Renzo Calvigioni, negativa o positiva e, in Abruzzo Piemonte


Tiziana Piola quest’ultimo caso, alla tra-
scrizione degli atti di stato Specialista dell’area contabile. Funzionario tecnico. Comune di Alba
Titolo – Il riconoscimento civile e agli adempimenti Comune di Avezzano (Aq), due posti (Cn), un posto. Scadenza: 21/12/2017.
della cittadinanza italiana conseguenti che coinvol- parzialmente riservati. Scadenza: Tel. 0173/292111. G.U. n. 89
iure sanguinis gono ancora l’ufficiale di 18/12/2017. Tel.0863/5011. G.U. n. 88 Istruttore amministrativo. Comune di
anagrafe per i relativi ag- Nole (To), un posto. Scadenza:
Casa editrice – Maggioli,
Rimini, 2017, pp. 194
giornamenti. Non mancano
gli esempi pratici, l’esame di
Calabria 27/12/2017. Tel. 011/9299711.
G.U. n. 90
una ricca casistica, la mo- Istruttore amministrativo contabile. Istruttore contabile a tempo parzia-
Prezzo – 38 euro dulistica (anche in formato Comune di Cittanova (Rc), due posti. le. Comune di San Damiano d’Asti (At),
compilabile) da utilizzare Scadenza: 2/1/2018. Tel. 0966/656111. un posto. Scadenza: 27/12/2017.
Argomento – Nel volume per le diverse procedure, la G.U. n. 92 Tel. 0141/975056. G.U. n. 90
edito dalla Maggioli sono normativa e le circolari di Istruttore tecnico. Comune di Cittano-
affrontati gli aspetti nor-
mativi, procedurali e opera-
riferimento. L’opera rappre-
senta quindi uno strumento
va (Rc), due posti. Scadenza: 2/1/2018.
Tel. 0966/656111. G.U. n. 92
Puglia
tivi del riconoscimento del operativo di reale e concreto Istruttore amministrativo. Comune di
possesso ininterrotto della
cittadinanza italiana ai cit-
supporto agli addetti ai
servizi demografici, che pos-
Lazio Mattinata (Fg), un posto. Scadenza:
27/12/2017. Tel. 0884/552422.G.U. n. 90
tadini di origine italiana. Il sono così agire nel modo più Istruttore amministrativo contabile. Istruttore amministrativo. Comune di
libro si rivolge agli ufficiali corretto e sempre nel rispetto Comune di Mentana (Roma), un posto. San Severo (Fg), sei posti. Scadenza:
di stato civile, anagrafe e a della normativa vigente Scadenza: 2/1/2018. Tel. 06/90969212. 21/12/2017. Tel. 0882/339236.G.U. n. 89
tutti gli operatori dei servizi G.U. n. 92 Istruttore amministrativo contabile
demografici che debbono Autore – a cura di Arturo part-time. Comune di Pulsano (Ta), un
gestire le complesse vicende
di coloro che fanno richiesta
Bianco Liguria posto. Scadenza: 28/12/2017.
Tel. 099/5312200. G.U. n. 91
di iscrizione anagrafica, pre- Titolo – Valutazione, perfor- Istruttore amministrativo contabile. Istruttore di vigilanza part-time.
sentando contestualmente mance e assunzioni Comune di Santa Margherita Ligure Comune di Pulsano (Ta), un posto.
istanza e documentazione (Ge), un posto. Scadenza: 28/12/2017. Scadenza: 28/12/2017.
relativa alla cittadinanza. Casa editrice – Cel editrice, Tel. 0185/205403. G.U. n. 91 Tel. 099/5312200. G.U. n. 91
Vengono esaminate le di- Pescara, 2017, pp. 270
sposizioni che disciplinano
la discendenza dall’avo Prezzo – 39 euro
Lombardia Sardegna
italiano, così da consentire la Assistente sociale. Comune di Corsico Istruttore contabile part-time.
verifica delle condizioni che Argomento – Il libro in (Mi), un posto. Scadenza: 27/12/2017. Comune di Sennori (Ss), un posto.
prevedono la trasmissione questione, pubblicato dalla Tel. 02/4480410. G.U. n. 90 Scadenza: 21/12/2017.
della cittadinanza fino al Cel editrice nella collana Istruttore amministrativo. Comune di Tel. 079/3049200. G.U. n. 89
richiedente, tenendo conto «Guide pratiche 2017», che Castel Goffredo (Mn), un posto. Scadenza:
anche della giurisprudenza
costituzionale e di cassa-
si contraddistingue per il
comodo formato tascabile,
21/12/2017. Tel. 0376/777220. G.U. n. 89
Istruttore amministrativo dell’area
Toscana
zione. Sono analizzate le costituisce il terzo di cin- affari generali. Comune di Comezzano- Istruttore direttivo amministrativo.
problematiche e le procedure que volumi dedicati alla Cizzago (Bs), un posto. Scadenza: Comune di Santa Fiora (Gr), un posto.
anagrafiche quale primo gestione del personale degli 2/1/2018. Tel. 030/972021.G.U. n. 92 Scadenza: 18/12/2017.
passaggio per attivare la enti locali. In questa terza Istruttore amministrativo. Provincia Tel. 0564/965304. G.U. n. 88
competenza del comune: gli pubblicazione gli autori, con di Bergamo, un posto. Scadenza:
accertamenti sull’iscrizione
anagrafica e il rispetto dei
uno stile semplice e chiaro,
illustrano ampiamente i
21/12/2017. Tel. 035/387111. G.U. n. 89
Istruttore direttivo amministrativo a
Veneto
termini incidono infatti in temi della performance e tempo parziale. Comune di Cava Istruttore amministrativo dell’area
maniera sostanziale sulla della valorizzazione del Manara (Pv), un posto. Scadenza: amministrativa demografica. Comune
regolarità della procedura. merito, della valutazione del 2/1/2018. Tel. 0382/557501. G.U. n. 92 di Angiari (Vr), un posto. Scadenza:
Sono illustrati i compiti personale (valutazione della Istruttore tecnico. Comune di Mapello 21/12/2017. Tel. 0442/97007. G.U. n. 89
dell’ufficiale dello stato civi- prestazione e valutazione (Bg), un posto. Scadenza: 27/12/2017. Istruttore dell’area economico
le, relativi al procedimento delle posizioni), nonché Tel. 035/4652556. G.U. n. 90 finanziaria. Comune di Montecchio
amministrativo attivato delle assunzioni. Istruttore tecnico. Comune di Villasan- Maggiore (Vi), un posto. Scadenza:
dall’istanza di parte, fino ta (Mb), un posto. Scadenza: 21/12/2017. 27/12/2017. Tel. 0444/705716.
ad arrivare alla definizione, di Gianfranco Di Rago Tel. 039/23754247. G.U. n. 89 G.U. n. 90
40 Venerdì 15 Dicembre 2017
A G E VO L A Z I O N I
Il Pon Metro 2014-2020 finanzia progetti in 14 grandi aree urbane del Paese

Fondi alle città metropolitane


892 mln per agenda digitale, sostenibilità, mobilità
Pagina a cura 14 aree metropolitane: Torino, per cogliere le sfide di cresci-
DI MASSIMILIANO FINALI Genova, Milano, Bologna, Ve- ta intelligente, inclusiva e so-
nezia, Firenze, Roma, Bari, Na- stenibile poste dalla strategia
genda digitale metro- poli, Reggio Calabria, Cagliari, Europa 2020.

A politana, sostenibilità
dei servizi pubblici e
della mobilità urbana,
servizi e infrastrutture per
l’inclusione sociale sono i pila-
Catania, Messina e Palermo.
La dotazione finanziaria tota-
le ammonta a 892,9 milioni di
euro, di cui 588,1 milioni di euro
di contributo dei fondi Struttu-
Efficienza energetica,
mobilità, agenda digitale e
emergenza abitativa
Il programma sostiene la
realizzazione di iniziative di
stri del Programma operativo rali e d’investimento europei. agenda digitale attraverso
nazionale «città metropolita- Il programma interviene con l’acquisizione e la messa in
ne 2014-2020». Il programma intensità finanziarie differenti esercizio di sistemi tecnologici
ha una dotazione di oltre 892 nelle tre categorie di regioni, e gestionali. Sono finanziabili
milioni di euro attraverso il privilegiando il più ampio de- anche progetti per promuove-
quale sono finanziati proget- ficit e fabbisogno di intervento re strategie di bassa emissione
ti di investimento in 14 aree nelle regioni meno sviluppate. I di carbonio. I fondi sostengono
metropolitane già individuate. potenziali beneficiari dei fondi inoltre attività per l’efficien-
Il programma interviene per sono amministrazioni comuna- za energetica, la gestione in-
sostenere, con modelli di in- li, enti pubblici, terzo settore e telligente dell’energia e l’uso
tervento comuni, specifiche e sociale per i segmenti di popolazione cittadini. dell’energia rinnovabile nelle
determinate azioni prioritarie Il Pon metro si prefigge di in- ed i quartieri che presentano Il Pon metro è gestito infrastrutture pubbliche, com-
che compongono una strategia cidere rapidamente su alcuni maggiori condizioni di disagio. dall’agenzia per la coesione ter- presi gli edifici pubblici, e nel
unificante di livello nazionale nodi tuttora irrisolti che ostaco- Il programma, dedicato allo ritoriale e supporta le priorità settore dell’edilizia abitativa.
per le città metropolitane, af- lano lo sviluppo nelle maggiori sviluppo urbano sostenibile, dell’agenda urbana nazionale; Altri progetti finanziabili ri-
frontando congiuntamente e in aree urbane del paese, inter- mira a migliorare la qualità opera nel quadro delle strategie guardano l’inclusione attiva,
modo coordinato alcune delle pretando due driver di sviluppo dei servizi e a promuovere l’in- di sviluppo urbano sostenibile anche per promuovere le pari
sfide che interessano tali conte- progettuale: l’applicazione del clusione sociale. delineate nell’accordo di parte- opportunità e la partecipa-
sti territoriali, con priorità per paradigma «Smart city» per il nariato per la programmazione zione attiva, e l’occupabilità,
le aree dei comuni capoluogo, ridisegno e la modernizzazione Le 14 aree metropolita- 2014-2020, ponendosi in linea l’integrazione socioeconomica
responsabili peraltro della ge- dei servizi urbani per i residen- ne con gli obiettivi e le strategie delle comunità emarginate, la
stione dei fondi. ti e gli utilizzatori delle città e Il programma abbraccia un proposte per l’agenda urbana promozione dell’imprenditoria
la promozione di pratiche e periodo di sette anni (2014- europea che individua nelle sociale, la lotta alla la povertà
Smart city e inclusione progetti di inclusione sociale 2020) e interessa le seguenti aree urbane i territori chiave e alle discriminazioni.

DOMANDE ENTRO IL 15/1 EDILIZIA SCOLASTICA AGEVOLAZIONI IN PILLOLE

La Calabria stanzia Inarcassa, contributi Isole minori, proroga


al 12 gennaio 2018. Il
operativo il regolamento
per la concessione dei con-
12 milioni di euro a tasso zero ministero dell’ambiente e
della tutela del territorio
tributi per l’installazione
di centraline a biomasse

per la conciliazione per la progettazione e del mare ha prorogato


la scadenza per accedere
al programma per realiz-
e per il potenziamento di
quelle esistenti, nonché
per la realizzazione delle
zare interventi integrati relative reti di teleriscal-
La Regione Calabria ha stanziato oltre Investire nell’edilizia scolastica sarà più finalizzati a ridurre le damento, o per l’estensione
12 milioni di euro per aumentare l’occupa- semplice grazie al fondo di garanzia lan- emissioni di gas a effetto di reti esistenti alimentate
zione femminile, aumentare o consolidare ciato da Inarcassa e dalla sua fondazione. serra, favorire modalità da centraline a biomassa
la qualificazione dei servizi di cura socio- Il fondo di garanzia permetterà agli enti di trasporto a basse emis- o per la realizzazione di
educativi rivolti ai bambini e a persone con locali su tutto il territorio nazionale di ot- sioni e attivare misure di nuovi allacciamenti a reti
limitazioni dell’autonomia e potenziare tenere un finanziamento a tasso zero fino a adattamento agli impatti alimentate da centraline a
l’offerta dei servizi sanitari e sociosanitari 50 mila euro per sostenere le spese di pro- dei cambiamenti climatici biomassa. I comuni posso-
territoriali. I fondi Por Fesr/Fse 2014/2020 gettazione di opere di edilizia scolastica, a nelle isole minori italiane no ottenere contributi fino
sono destinati al sostegno dell’accesso ai fronte di prestazioni da parte di professio- non interconnesse. La nuo- al 70% della spesa ammis-
servizi contribuendo alla promozione/re- nisti iscritti a Inarcassa. L’accesso al fondo va scadenza per accedere al sibile. La prima scadenza
alizzazione di reti territoriali di concilia- potrà avvenire a mezzo posta elettronica programma, a cui sono de- per accedere al contributo è
zione, quali presidi territoriali per tutelare certificata a partire dalle ore 12 dell’11 stinati 15 milioni di euro, fissata al 2 gennaio 2018.
e promuovere la conciliazione tra tempi dicembre 2017 e fino al 14 gennaio 2018. è il 12 gennaio 2018.
di vita e di lavoro. I soggetti beneficiari Possono beneficiare dell’agevolazione gli Campania, fondi per
sono le reti territoriali di conciliazione enti locali proprietari degli edifici pubblici Basilicata, 2,3 milioni stabilizzare i lavora-
già costituite o da costituire, composte adibiti ad uso scolastico; possono candidar- di euro per i lavora- tori socialmente utili.
da massimo dieci soggetti tra pubblici e si al finanziamento anche gli enti locali che tori socialmente utili. La Regione Campania ha
privati che opereranno sulla base di un ac- abbiano in uso immobili scolastici pubblici, È fissata al 31 dicembre pubblicato l’avviso pubbli-
cordo territoriale di genere per la messa la cui proprietà sia ad esempio dello stato 2017 il termine ultimo per co per la stabilizzazione dei
in rete di servizi e interventi nell’ambito o di altro ente locale, in presenza di atto di partecipare all’avviso pub- lavoratori socialmente uti-
territoriale di riferimento. Sono soggetti autorizzazione rilasciato dal proprietario. blico per la presentazione li in utilizzo presso le pub-
ammissibili gli ambiti territoriali, i centri Il fondo destinato agli enti locali è finaliz- delle domande di incentivo bliche amministrazioni re-
per l’impiego, le associazioni di categoria, zato alla copertura di programmi di opere regionale a favore degli gionali. I comuni possono
sindacati, enti bilaterali, i soggetti del pubbliche nelle fasi di progettazione rela- enti locali e degli altri da- ottenere contributi fino a
terzo settore, del privato sociale e del vo- tive alla nuova costruzione di fabbricati tori di lavoro pubblici per 12 mila euro per ciascuna
lontariato, gli ordini, collegi, associazioni destinati all’edilizia scolastica, all’amplia- l’assunzione a tempo in- stabilizzazione. Le istanze
professionali, nonché i soggetti pubblici o mento e/o ristrutturazione edilizia ed im- determinato di lavoratori dovranno essere inviate
privati portatori di interessi diffusi e coe- piantistica, all’efficientamento energetico socialmente utili. Gli enti tramite posta elettronica
renti con le finalità della rete. Il contributo e alla messa a norma di fabbricati di edili- locali hanno a disposizione certificata entro le ore 13
massimo è 350 mila euro nel caso di un zia scolastica esistenti appartenenti al pa- 2,3 milioni di euro di fondi del 21 dicembre 2017.
progetto ricadente in un unico ambito e trimonio della pubblica amministrazione. Il che si tradurranno in con-
500 mila euro nel caso di progetti ricadenti fondo di garanzia è finalizzato unicamente tributi fino ad un massimo
in due o più ambiti limitrofi. La domanda alla copertura dei costi di progettazione, e di 40 mila euro per ciascu- a cura di
di partecipazione va inoltrata attraverso oneri connessi, anche a partire dalla prima na stabilizzazione. CLUB MEP
la piattaforma informatica regionale, pre- fase necessaria per l’ottenimento del finan- MANAGER E PROFESSIONISTII NETWORK
via procedura telematica di registrazione, ziamento dell’opera. È finanziabile un im- Fvg, contributi per le WWW.CLUBMEP.IT
TEL +39 02 42107535
entro e non oltre le ore 12 del 15 gennaio porto fino a un massimo di euro 50 mila centraline a biomassa. MAIL: INFO@CLUBMEP.IT
2018. euro per ogni singolo intervento. La Regione Fvg ha reso
© Riproduzione riservata
Ci sono momenti che hanno un sapore speciale

OGNI SORSO
UN’EMOZIONE

www.famigliacecchi.it
REGIONI
la Toscana
       
   
4.0 M
as
sa
Ca
rra
ra

Lucca

Prato
Pistoia

 
  

Firenze

Arezzo
Pisa

Siena

Livo
rno
Grosseto

Grazie al flusso
crescente di fondi
pubblici e privati
la Regione è diventata
una frontiera
dell’innovazione
e della manifattura
di qualità

Enrico Rossi

DI FLORIANA LIUNI D. Che cosa avete fatto per Alle soglie dei 60 anni, laureato in
FLASH SULLA CONGIUNTURA evitarlo? filosofia e con alle spalle una breve
omanda. Che cosa sta R. Per primi in Italia, abbia- esperienza giornalistica, Enrico
D facendo la Toscana per
diventare una regione 4.0? 1,6% La crescita dell’economia toscana nel 2017
mo siglato lo scorso febbraio
un protocollo d’intesa per co-
Rossi è presidente della Regione
Toscana dal 2010 ed è ora al suo
Risposta. La strategia industria L’aumento delle compravendite immobiliari nei primi ordinare la strategia regionale secondo mandato. Fino al 1999 è
4.0 rappresenta un cambiamen- 8% sei mesi, 2 punti in più della media nazionale, ma i industria 4.0 con tutti gli enti di stato sindaco del comune di
to profondo nei processi produt- prezzi continuano a calare ricerca presenti in Toscana e poi Pontedera, provincia di Pisa, la
tivi e nei modelli di business, L’aumento delle immatricolazioni di nuove auto da dato vita a un digital innovation città storica della Piaggio nella
che comporta un’offerta sempre 20% parte di società hub, ovvero una piattaforma di quale ha iniziato la sua carriera
più integrata tra prodotti e ser- competenze strutturate tra Re- politica a 32 anni come assessore
vizi, con effetti potenzialmente 3% L’aumento della spesa nel settore turistico
gione e sistema della ricerca e poi vicesindaco. A Pontedera
dirompenti sul mondo del la- L’aumento dei passeggeri negli aeroporti riconosciuta in settembre dalla Rossi si è adoperato per evitare il
voro. 7,5% soprattutto sui voli internazionali Commissione europea. L’obiet- trasferimento della Piaggio in
L’aumento dell’export verso l’Asia e +20% verso la tivo è promuovere la formazio- Campania, e promuovere il polo
D. Quindi? 10,2% Cina ne delle competenze richieste tecnologico collegato alla scuola
R. Uno degli obiettivi primari è Tasso di interesse sui prestiti bancari a medio e dal nuovo modello produttivo. superiore Sant’Anna di Pisa. Per la
evitare un doppio divario digita- 2,5% lungo termine Regione Toscana Rossi ha ricoperto
le: tra grandi imprese e Pmi, ma D. Come pensate di monitora- anche la carica di assessore alla
anche tra lavoratori digitalmen- La diminuzione delle obbligazioni bancarie italiane re questa situazione?
33% nei portafogli delle famiglie sanità a partire dal 2000. Durante
te attivi e analfabeti. Non esiste R. Abbiamo deciso di mettere a il primo mandato come presidente
industria 4.0 senza evoluzione L’aumento dei depositi in conto corrente da parte punto con le Università anche un
nell’indotto e nella formazione,
7,2% delle famiglie sistema di autovalutazione delle
della regione si è adoperato per la
spending review regionale e per
né basta che solo le imprese ca- La differenza dei tassi a breve praticate alle pmi e capacità di fare industria 4.0 de- progetti in favore dei giovani. È
pofila compiano il salto digitale 3% alle aziende medio-grandi dicato alle imprese, di lanciare anche commissario delegato per
se poi l’innovazione non trova l’emergenza alluvione nel livornese.
corrispondenza lungo la catena Fonte: Banca d’Italia novembre 2017. I dati si riferiscono al (CONTINUA A PAG. 45)
del valore a monte e a valle. primo semestre di quest’anno, se non altrimenti specificato
Regioni 4.0 la Toscana Venerdì 15 Dicem
Dicembre 2017 45
(SEGUE DA PAG. 43)

Nel bilancio
ancio c’è un avanzo,
avanzo ma calano gli impegni D La crisi bancaria
D. b ha colpi-
to duramente in Toscana
un programma di workshop per tra Mps e Banca Etruria.
le imprese presso 180 laboratori
universitari dove lavorano 2.500
ricercatori, e abbiamo previsto
U n avanzo contabile da 80 milioni di euro.
Tanto prevede di conseguire la Regione
Toscana nel 2017, nell’ambito del bilancio di
ni di euro complessivi come variazione al
bilancio previsionale 2017-2019. Si tratta
della terza variazione approvata, e consiste
Come siete intervenuti?
R. Mi sono speso molto nel solo
interesse dei risparmiatori che
incentivi e premialità nei bandi previsione 2017-2019, nel quale si è pianifi- in un’aggiunta al bilancio di 12 milioni di hanno investito nelle banche to-
di ricerca, sviluppo e innova- cata anche la rinuncia a 130 milioni di fondi euro (per un totale di 32 milioni) stanziati scane in difficoltà. All’indoma-
zione per progetti coerenti con statali vincolati. Questi fondi andranno inve- per venire incontro alle conseguenze dell’al- ni della risoluzione delle quattro
questa strategia. ce a concorrere al con- luvione che lo scorso banche, tra cui Banca Etruria,
tributo regionale per settembre ha colpito chiesi l’immediato ristoro de-
D. Quante risorse avete impe- gli obbiettivi di finan- il comune di Livorno gli obbligazionisti subordinati
gnato? za pubblica, che per e le zone limitrofe. Si coinvolti. Far perdere soldi ai
R. Dal 2010 abbiamo garantito la Toscana ammonta aggiungono inoltre risparmiatori, per la prima volta
più di 500 milioni di fondi eu- complessivamente a 2,7 milioni di inter- dal dopoguerra, avrebbe signifi-
ropei per bandi di ricerca e svi- 210 milioni di euro venti di microcredito cato la violazione dell’articolo
luppo aperti anche alle grandi nel 2017. Per l’anno in per aziende agricole e 47 della Costituzione, che tutela
imprese in partnership con Pmi corso la spesa prevista della pesca delle zone il risparmio.
ed organismi di ricerca. Abbia- (compensata da altret- alluvionate; un milio-
mo dato vita a bandi congiunti tante entrate al netto ne di euro destinato D. E da punto di vista istitu-
con il Miur, come il recente di accensione prestiti, all’integrazione del zionale?
Par Fas con 51 milioni di fon- anticipazioni da ente fondo destinato alle R. La Regione ha operato frut-
di. Abbiamo sostenuto startup tesoriere e entrate per La sede della Regione Toscana unioni dei Comuni tuosamente coi sindacati per
e spin-off. conto terzi e partite di montani; un milione di alleggerire le ricadute sul per-
giro) è di 9,77miliardi euro da aggiungere al sonale nella riorganizzazione
D. Come siete intervenuti nel- di euro, che includono un aumento di 168 fondo della Presidenza, della comunicazione anche di altre banche. Con Fidi
le aree di crisi ? milioni di euro per la spesa sanitaria. In tutto e dell’assessorato alla cultura; 60 milioni di Toscana, di cui la Regione ha la
R. Ci siamo inventati uno stru- le spese per sanità e politiche sociali costitu- euro da aggiungere al bilancio sanità 2017, maggioranza, siamo intervenu-
mento per favorire gli investi- iscono la maggior parte degli investimenti, e altri fondi destinati a progetti minori. Il ti nella concessione di garanzia
menti delle imprese a Piombi- con una spesa prevista di 6,98 miliardi di volume complessivo dei fondi stanziati in fidi e di gestione dei fondi stan-
no, Livorno e Massa Carrara, e i euro. Poco più di un miliardo è l’ammontare bilancio ammonta quindi nel 2017 a 66,88 ziati dalla Giunta per le emer-
risultati sono stati positivi. Solo di debito e accantonamenti mentre la terza milioni di euro, a cui vanno aggiunti 8,04 genze e crisi, e collaboriamo
l’ultima tornata di domande del voce di bilancio è rappresentata dai traspor- milioni di risorse recuperate da fondi di ri- attivamente per la risoluzione
secondo semestre 2017 consen- ti, con oltre 718 milioni di euro. Le entrate serva. Approvati inoltre storni compensativi di vertenze aziendali dipendenti
tirà 80 milioni di investimenti sono invece rappresentate per la stragrande di risorse per 38,71 milioni nel 2017, 10,93 da situazioni debitorie pendenti
privati a fronte di 15 milioni di maggioranza (8,36 miliardi di euro) da fonte nel 2018 e 10,58 nel 2019, per il completa- verso le banche.
contributi e la creazione di 150 tributaria. In aggiunta al bilancio approva- mento, tra gli altri, del progetto legato ad un
nuovi posti di lavoro. to, sono stati stanziati a fine novembre dal centro di ricerca e formazione nel distretto D. Per esempio il caso Richard
consiglio regionale della Toscana 74 milio- tessile di Prato. Ginori?
D. Come intende la gover- R. Sì, sono soddisfatto per
nance regionale sullo svi- la soluzione raggiunta con la
luppo? dato vita ad un polo di trasferi- R. I fondi europei per lo svilup- forme di incentivi per at- proprietà Kering, disposta ad
R. Il caso emblematico è la col- mento tecnologico nelle scienze po regionale (Fesr), che rappre- trarre gli investitori? acquistare il terreno dove sorge
laborazione con Ge, oggi Bhge, della vita da 300 ricercatori e 40 sentano una somma equivalente R. Le Regioni possono inci- la fabbrica, e con Do Bank che
con crescenti investimenti su Fi- imprese incubate. al 3,6 per mille del Pil, hanno dere limitatamente sul regime aveva comprato una quota dei
renze, Massa Carrara, Livorno e consentito nel 2007-2013 di fiscale per le imprese, ma pos- debiti bancari accumulati dalle
Piombino, fino al programma di D. Che cosa vi aspettate da sostenere 2,4 miliardi di inve- sono semplificare e soprattutto proprietà precedenti insolventi.
ricerca Galileo da 600 milioni tutti questi interventi? stimenti, una cifra pari a quasi coordinare le procedure au-
di euro cofinanziato al 12% da R. Ulteriori investimenti privati, il 2% degli investimenti nello torizzative e amministrative. D. Quali sono i principali
Regione e Ministero dello Svi- che sono l’unico vero indicatore stesso periodo in Toscana. Da Ciononostante la Regione ha ostacoli incontrati sul cam-
luppo economico. tali investimenti sono deri- concluso accordi fiscali win- mino dello sviluppo?
«Il nuovo vati 31 mila addetti, ovvero win, lavorando sull’imposta per R. Il pesante taglio delle risor-
D. Altri esempi? circa 3.500 unità di lavoro il bollo auto con il settore del se a disposizione della Regione
R. Il salvataggio della stabilimento sulle circa 10 mila in più su noleggio a lungo termine. Con per le politiche sul territorio e
Solvay a Rosignano, con farmaceutico della base annua. Gli addetti alla Arval (gruppo Bnp-Paribas) l’ endemico ritardo nell’ammo-
un piano di transizione ricerca e sviluppo sono pas- verrà firmato a breve un terzo dernamento infrastrutturale. Il
pubblico che ha messo in Kedrion, realizzato sati dal 3,8 al 4,7 per mille, protocollo d’intesa. Dal 2013, i bilancio della Regione Toscana
sicurezza l’approvvigiona- grazie a un aumento delle veicoli immatricolati in Toscana extra-sanitario nel 2010 valeva
mento di 1/3 della chimica in Toscana anziché spese in R&S anche tra le sono cresciuti del 26%, anche 2,150 miliardi di euro, nel 2017
italiana, garantito 2 mila negli Usa, è un caso Pmi con meno di 10 addetti. grazie ad alcune agevolazioni sarà di 1,3 miliardi. Quindi è
posti di lavoro complessi- Quindi le politiche regiona- fiscali che hanno innescato un impossibile effettuare investi-
vi e rilanciato 50 milioni esemplare» li sostenute dai fondi per la circuito virtuoso tra maggiori menti pubblici anticiclici in
di investimenti. Un altro coesione, oggi messe pur- immatricolazioni e incremento periodo di crisi.
esempio è l’espansione della di una crescita orientata al fu- troppo in discussione a livello del gettito fiscale.
Eli Lilly nel farmaceutico, con turo e non già di mera soprav- europeo, sono efficaci. D. E per le infrastrutture che
un’operazione che sposta e re- vivenza. Per questo nel futuro D. Sulla semplificazione come cosa avete fatto come Re-
alizza un nuovo liceo accorpan- prossimo abbiamo intenzione di D. Sul fronte dell’attrazione avete lavorato? gione?
do due sedi distaccate presso un sostenere con ulteriori 40 milio- degli investimenti esteri R. Abbiamo scelto di interna- R. Dal 2010 abbiamo fatto no-
polo universitario, a sua volta ni, in sinergia con il Ministero che bilancio fa ? lizzare, annullando i ritardi, tevoli passi avanti con l’integra-
potenziato, e consente lo svilup- della Sviluppo, altri grandi pro- R. Per il periodo 2012-2016, se- tutte le procedure autorizzati- zione del sistema aeroportuale
po di uno dei principali siti bio- getti di ricerca nella meccanica, condo i dati di Markets - Finan- ve ambientali ed energetiche tra Pisa e Firenze, la ripresa
tecnologici in Italia con ulteriori scienze della vita, energia, spa- cial Times, la Toscana è terza, in precedenza rilasciate dalle degli investimenti nei porti di
70 milioni di investimenti. zio, logistica. dopo Lombardia e Lazio, per Province. Ma il dato forse più Piombino, Livorno e Massa
investimenti diretti esteri, con emblematico sono gli accordi Carrara, e nel trasporto ferro-
D. Quindi puntate piuttosto D. In base a che cosa avete una media di investimenti di- conclusi con investitori stranieri viario, dal raddoppio della linea
su accordi top down? privilegiato questi setto- retti cresciuta da 300 a 500 mi- e italiani, poi seguiti da tavoli di Pistoia-Lucca agli allacciamenti
R. Non solo. Abbiamo anche ri? lioni l’anno. Nel 2016 si sono coordinamento presso la presi- dei porti alla rete ferroviaria, la
compiuto scelte di politica R. La Toscana è stata tra le pri- conclusi 68 investimenti per 2,5 denza della Regione Toscana. diffusione della banda larga nel-
industriale dal basso come il me regioni in Italia a dotarsi di miliardi di euro. Riguardo agli le zone più interne della Tosca-
riscatto del laboratorio Sesta- una strategia di specializzazio- investimenti manifatturieri, la D. Qualche esempio? na, la costruzione di terze corsie
lab per le prove sui bruciatori ne intelligente coerente con le Toscana, con il 20% del totale, R. Il nuovo stabilimento farma- autostradali, lo sviluppo del si-
delle turbine, oggi usato da priorità europee, individuando si colloca a ridosso della Lom- ceutico della Kedrion realizzato stema tramviario a Firenze.
10 multinazionali del settore alcuni ambiti tecnologici abili- bardia. L’efficacia nell’attrarre in Toscana anziché negli Usa,
oil&gas; l’ingresso in Italcerti- tanti, tra cui Ict-Fotonica, Fab- investimenti è stata riconosciuta nell’arco di un solo anno dalle D. Che cosa manca all’appel-
fer, il centro di sperimentazione brica intelligente e Chimica- anche a livello internazionale, autorizzazioni e grazie anche ad lo?
e omologazione di materiale e nanotecnologie, o favorendo le nella classifica Financial Ti- un tavolo di coordinamento con R. La stazione dell’alta velo-
segnalamento ferroviario, tra imprese più orientate a crescita, mes 2016-17 per la categoria 15 enti diversi. A breve contia- cità a Firenze, mentre la nuova
cui treni e linee per l’alta ve- export e innovazione. Ne abbia- delle regioni europee di medie mo di firmare nuovi accordi di pista per l’aeroporto di Firenze
locità di Hitachi rail subentrata mo identificate 3.500 solo nel dimensioni, la Toscana è al se- programma a livello nazionale e ha finalmente visto il semaforo
alla ex Ansaldo Breda; il riscat- manifatturiero. condo posto. in fieri ci sono 20-25 protocolli verde dalla commissione mi-
to di Siena Biotech, attraverso d’intesa con le imprese per nuo- nisteriale sulla Valutazione di
Toscana Life Sciences, che ha D. E le risorse? D. Avete adottato particolari vi investimenti. impatto ambientale.
Regioni 4.0 la Toscana Venerdì 15 Dicembre 2017 47
  
   

 

  
 
   

 

  



    M
as
sa
Ca
rra
ra

DIFRANCO CANEVESIO, Lucca

Prato
Pistoia

STEFANO CAROSIELLI
Positive anche le previsioni
Firenze

E GIANLUIGI RAIMONDI Arezzo


Pisa

A vanti piano ma avanti. È


quanto emerge dall’analisi di ordini per i prossimi 6 mesi Siena

Livo
rno
dell’aggiornamento congiun- Grosseto
turale dell’economia toscana
pubblicato a inizio novembre
da Bankitalia. «Nel primo
semestre di quest’anno si è
intensificata la ripresa ciclica
già intrapresa dal 2014, ma su
ritmi contenuti», ha sottolinea-
to con MF Guglielmo Barone,
analista di Banca d’Italia e tra
i redattori del documento, «la
più recente crescita ha bene-
ficiato del forte incremento
delle esportazioni, aumentate
dell’8,8%, sostenuto in parti-
colare dai settori della moda
con un contributo di oltre due
punti percentuali, della mecca-
nica e della farmaceutica». Il
miglioramento congiunturale
nella Regione ha interessato
più nello specifico le imprese
industriali, soprattutto di mag-
giore dimensione, e quelle dei
servizi, a cominciare dai com-
parti legati al turismo. Inoltre
sono stati rilevati una riduzio-
ne dell’indebitamento a breve La turbina a gas NovaLT16 prodotta da Nuovo Pignone è un esempio di manufacturing 4.0: 4 prototipi diversi du bruciatori
sono stati realizzati e testati con la stampante 3D Dmlm, riducendo i tempi di sviluppo e collaudo di oltre il 50%
termine e un aumento della
liquidità del settore produtti-
vo, solo in parte però assorbita
dagli investimenti.
In base a un sondaggio con-
giunturale di Bankitalia con-
dotto a inizio autunno su un
campione di oltre 200 imprese
toscane dell’industria in senso
stretto con almeno 20 addetti,
il saldo tra la quota di imprese
con fatturato in aumento nei
primi tre trimestri e la quota
di quelle con fatturato in calo
è stato superiore al 30%. «Le
le previsioni a sei mesi degli
ordini rimangono ampiamen- Una mano bio robotica realizzata nei laboratori dell’Istituto Sant’Anna di Pisa,
te positive con un saldo tra i dove l’anno accademico è stato inaugurato dal presidente Mattarella (a destra)
casi di aumento e di riduzione
superiore a un terzo», ha fat-
INDUSTRIA 4.0 to sapere Barone. In questo
scenario oltre quattro quinti
delle imprese intervistate dal-
Quella sacra alleanza tra Sant’Anna e Nuovo Pignone la Banca d’Italia prevedono di
chiudere l’esercizio in utile,
una quota superiore a quella
Itorill’Istituto
legame storico la Nuovo Pignone, e
Sant’Anna di Pisa con i labora-
di Robotica e di Tecnologie della Co-
vative nel campo della
sensoristica applicata
per turbomacchine.
nel laboratorio di robo-
tica guidato dall’inizio
di dicembre da Christian
rilevata nell’autunno dello
scorso anno, e meno del 10%
si aspetta invece di chiudere in
municazione (Tecip) ha portato la Toscana «La sensoristica ottica Cipriani, si sta studiando perdita, una frazione inferiore
a primeggia a livello nazionale nel campo ha dimostrato un’ampia e sperimentando la nuova rispetto all’anno precedente.
della manifattura 4.0 e dell’innovazione. varietà di possibili ap- frontiera nell’ambito del- Per quanto riguarda poi il cre-
Nuovo Pignone, che ha il cuore tra Firen- plicazioni con enormi la biorobotica, il controllo dito, secondo le misurazioni
ze, Massa e Avenza, è diventata uno dei potenzialità per il futu- miocinetico delle inten- di Bankitalia, è proseguito il
siti manifatturieri pilota nel mondo della ro nell’ambito dell’ap- zioni motorie attraverso calo del flusso di nuovi presti-
divisione oil&gas di General Electric, che plicazione su turbine e magneti impiantabili nei ti deteriorati, in atto dal 2015,
ne ha acquisto il controllo nel 1994. compressori», hanno muscoli, per il controllo un miglioramento che ha in-
Nel marzo scorso, l’inaugurazione a fatto sapere dalla mul- naturale di protesi roboti- teressato prevalentemente le
Firenze del primo Laboratorio di Sen- tinazionale. che. «Non è che il primo imprese. Anche lo stock di
soristica per turbomacchine, nato dalla I sensori ottici consen- passo, il prossimo step crediti deteriorati, accumulati
collaborazione tra Nuovo Pignone e Te- tiranno di realizzare sarà quello di rendere i durante il periodo della lunga
cip, con la collaborazione della start-up macchine sempre più magneti biocompatibili, recessione, si è ridotto (dello
Infibra Technologies, ha rappresentato intelligenti, semplifi- Christian Cipriani poi cercheremo un part- 0,7% nel primo semestre su
un ulteriore passo avanti verso l’applica- candone la comples- ner clinico per impiantare base annua), benché la sua in-
zione concreta del paradigma industria sità gestionale e intro- i magneti», ha spiegato cidenza sul totale dei prestiti
4.0. Basato nello stabilimento fiorentino ducendo nuovi concetti di diagnostica Cipriani con l’obiettivo finale di proce- sia rimasta ancora elevata nel
della multinazionale, il nuovo centro ha e di manutenzione. E mentre a Firenze dere al primo impianto chirurgico su un confronto storico e superiore
lo scopo di sviluppare soluzioni inno- si lavora sui sensori ottici, a Pontedera, uomo entro il 2021.
(CONTINUA A PAG. 49)
Regioni 4.0 la Toscana Venerdì 15 Dicembre 2017 49

TESTIMONIAL - FILIPPO GIABBANI

Greenfield o aftercare, l’importante è attirare buoni investitori


H anno scelto Lucignano, 30 chi-
lometri da Arezzo, per costru-
ire quella che sarà una delle prime
fabbriche toscane 4.0 nate dal gre-
enfield, cioè costruite ex novo. Lo
hanno deciso i top manager della
Diakont una multinazionale con
quartier generale a San Pietroburgo
e uffici a San Diego (California) e
Houston, all’avanguardia nel mondo
sulla robotica nel settore elettro-me-
dicale. Lo stabilimento, 7 mila mq
di produzione e 1.500 di uffici, per
circa 120 dipendenti, dovrebbe esse-
re operativo già dalla fine dell’anno
prossimo. L’attività beneficerà della
collaborazione con le Università di
Pisa e di Firenze e l’istituto di Ro-
botica del Sant’Anna di Pisa con cui
è stato firmato un memorandum of
understanding. Suscitare l’interesse
dei player stranieri è una delle mis-
sione di Invest in Tuscany, l’agenzia L’annuncio della posa della prima pietra del nuovo stabilimento del gruppo Diakont a Lucignano il
della Regione guidata da Filippo 6 aprile scorso. Al centro, la sindaca Roberta Casini, a destra l’assessore regionale alle infrastrutture
Giabbani. «Recentemente la Toray Vincenzo Ceccarelli e, con la cravatta rossa, Filippo Giabbani, direttore di Invest in Tuscany
Industries, giapponese, ha acquisito
la Deltatec di Lucca, non particolar-
mente grande ma ricca competenze ristrutturazione e internazionalizza-
di assoluto interesse per loro», ha zione. E soprattutto nell’innovazio-
raccontato a MF Giabbani, «la nostra ne in ottica di Industria 4.0. « Per
sfida è riuscire a comunicare in tutto sostenere l’attività di investimento
il mondo queste opportunità». Non è e sostegno al tema industria 4.0
una sfida semplice, perché nei Paesi abbiamo realizzato una mappatura
a economia sviluppata, come l’Italia, completa di quella che è l’offerta in
circa il 70% dei nuovi investimenti termini di competenze, gli Atenei
vengono da investitori che sono già ma anche ai singoli dipartimenti o
presenti. «La nostra strategia è anche ai singoli ricercatori, in modo tale
focalizzarci sull’aftercare, ovvero lo da poter mettere a disposizione delle
sviluppo di relazioni con le aziende aziende un patrimonio informativo e
che hanno già investito, per favorirne quindi delle possibili partnership»,
l’espansione». Oltre al caso-scuola ha spiegato Giabbani.
del Nuovo Pignone, altri esempi po- Ai potenziali investitori, che si af-
sitivi sono quelli più recenti dell’Aica Una delle sofisticate apparecchiature prodotte da Diakont facciano per la prima volta in Re-
del gruppo Imer, della Céline, che sta gione, l’agenzia non fornisce solo
aprendo un secondo stabilimento in lia, l’agenzia toscana opera a stretto capire quelle che sono le strategie tutte le informazioni di background,
Chianti e della multinazionale ingle- contatto con Ice e con il mondo delle di espansione all’estero e proviamo indispensabile per misurare una
se Gkn che si è aggiudicata un nuovo ambasciate e dei consolati, ma, per a proporci come una delle realtà da scelta. «Lavoriamo molto sull’as-
business in Toscana. «Per sostenere ottimizzare i risultati, lavora anche prendere in considerazione». Quindi sistenza per quanto concerne i pro-
le pmi la cosa migliore è metterla in in maniera autonoma partecipando far conoscere le pmi toscane diventa cedimenti autorizzativi in tema di
contatto con una multinazionale già a eventi internazionali. «Ma prima automaticamente un veicolo di cre- espansione, di creazione di nuovi
sviluppata, perché spesso le presen- dell’evento organizziamo incontri scita per le pmi che vengono incluse stabilimenti o espansione di stabi-
ze industriali non hanno percezio- con soggetti che riteniamo potenzial- nel parco fornitori. Accanto a questo, limenti, questioni legate a vicende
ne di quello che è l’ecosistema», ha mente interessanti, per spiegare in Invest in Tuscany svolge un lavoro di normative o a eventuali rischi, di
insistito Giabbani. Tramite i servizi dettaglio i punti forti della Toscana, sostegno diretto alle pmi per aiutar- tipo idraulico, per esempio», ha in-
messi a disposizione dal sistema Ita- gli aspetti meno noti e cerchiamo di le nella crescita dimensionale, nella sistito il manager.

PMI, LE TOP 5 IN REGIONE TOP PERFORMER - APOLLO

Rank Rating Società Prov.


Ebitda
Margin %
Tessuti, qui si naviga a chilometro zero
1 9,47 Apollo spa PO 22,103

2 9,08
Tessitura Toscana
Telerie srl
FI 20,806
L’ ultimo stabilimento, 20 mi-
la metri quadrati a Campi
Bisenzio (Firenze) lo inaugurerà
i numeri uno negli Usa, con sta-
bilimenti in Sud America, Cina,
Polonia, Korea. «Un accoro in-
ufficialmente poco prima di Na- dispensabile perché oggi se non
3 8,49 Betamotor - spa FI 19,184 tale. «Vi si produrranno tessuti a si è globalizzati si rischia di per-
Pharma Quality
chilometro zero, in 200 metri di li- dere la sfida», ha ricordato l’im-
4 8,16
Europe srl
FI 14,687 nea entra la materia prima ed esce prenditore. Fondata nel 1969,
il prodotto finito», ha spiegato a Cavallaro ha incominciato con
5 8,16 Cree Europe srl FI 6,457 MF Marco Cavallaro, fondatore i tessuti e velluti d’arredamen-
e presidente di Apollo, la multi- to con grandi risultati in tutto il
nazionale dei tessuti per auto, 80 mondo. Poi nel 1985 Apollo è
(SEGUE DA PAG. 47)
In questo scenario non man- milioni di euro di fatturato nel entrata nel mondo automotive,
cano tuttavia le criticità. A 2016, più che raddoppiati rispetto Marco Cavallaro incominciando, ovviamente,
alla media italiana. Non ulti- cominciare dal fatto che, a un anno prima. «Sono stati in- dalla Fiat. «Eravamo 19 fornitori
mo, l’occupazione è cresciuta sempre secondo Bankitalia, stallati pannelli solari per avere una copertura quando arrivammo, oggi siamo rimasti due ».
(dell’1,7% secondo le rile- non si sono ancora registrati importante dei nostri consumi. Quindi l’im- Poi Cavallaro per evitare di dipendere da un
vazioni Istat) accelerando ri- segnali di inversione ciclica patto ambientale dei nostri tessuti è leader in solo cliente, si è dato da fare con Volkswagen,
spetto al secondo semestre del per le costruzioni: «L’attività Europa, argomento al quale i nostri clienti sono Bmw e Opel, con successo. «All’inizio degli
2016, trainata dal settore dei legata alla ristrutturazione di sempre più sensibili». In ottobre 2016 Caval- anni 2000 sono stato il primo che ha iniziato
servizi e caratterizzata da un abitazioni, favorita dal lento laro ha deciso un passo importante: l’apertura a fornire oltre ai tessuti la fodera completa.
incremento associato al calo recupero delle compravendite del capitale cedendo una quota di minoranza Oggi produciamo 2000 kit fodere al giorno»,
degli inattivi e delle persone all’americana Sage Automotive Interiors, tra ha rivelato Cavallaro.
(CONTINUA A PAG. 53)
in cerca di occupazione.
SCEGLI
L’ENERGIA
La storia di Estra è tutta italiana: siamo
di proprietà pubblica, abbiamo radici in
Toscana e dal 2010 siamo cresciuti in tutto

CHE CONVIENE il territorio nazionale dove serviamo circa


850.000 famiglie e imprese con gas e luce
Crediamo nella “vecchia maniera”, per cui e siamo stabilmente tra i primi dieci gruppi
risparmio, trasparenza e correttezza sono i industriali per vendita di energia.
nostri valori principali.
Come ci riusciamo? Conquistando i clienti
E crediamo nella fiducia che è davvero
uno alla volta con offerte davvero convenienti
fondamentale per noi: i nostri clienti lo sanno
e una forte vocazione all’innovazione.
bene perché tutti i giorni lavoriamo con
impegno per meritarcela. Prova anche tu.

800.128.128 (Privati da fisso) 800.104.104 (Aziende)


199.20.65.20 (Privati da mobile) www.estra.it
Regioni 4.0 la Toscana Venerdì 15 Dicembre 2017 51

LE 50 MIGLIORI PMI
Utile Indeb.
Ebitda Fatturato Ebitda
Rank Rating Società Prov. Var. % Var. % netto Var. % Fin. Netto Var. %
Margin % 2015 2015
2015 2015

1 9,47 Apollo spa PO 22,103 32.938,1 68,18 7.280,4 598,15 5.706,0 720,70 -656,1 125,7
2 9,08 Tessitura Toscana Telerie srl FI 20,806 18.518,4 31,61 3.852,9 151,13 1.966,9 219,86 -2.884,2 225,5
3 8,49 Betamotor - spa FI 19,184 63.373,0 29,37 12.157,3 113,57 8.847,4 120,51 -19.607,4 82,8
4 8,16 Pharma Quality Europe srl FI 14,687 14.242,5 38,07 2.091,9 101,61 1.000,4 597,12 863,3 -40,1
5 8,16 Cree Europe srl FI 6,457 32.640,5 57,81 2.107,7 219,70 1.502,3 635,84 -2.585,7 111,5
6 7,92 Terranova srl FI 48,552 15.895,0 18,19 7.717,3 26,52 1.954,0 133,39 -2.383,6 157,3
7 7,80 Effebi srl FI 19,335 31.864,7 43,88 6.161,1 51,72 4.099,7 54,66 -6.180,2 34,3
8 7,60 Mitsuba Italia spa PI 11,773 15.230,3 27,29 1.793,1 44,88 1.374,2 133,25 -2.356,8 54,2
9 7,57 Pastificio Mennucci spa LU 14,084 45.982,9 16,13 6.476,0 63,09 4.721,0 116,19 -1.828,8 188,5
10 7,55 Neri spa FI 32,434 47.690,1 24,74 15.468,0 39,80 11.934,7 37,70 -24.364,0 75,5
11 7,49 River Group srl FI 26,356 19.263,9 20,05 5.077,1 48,55 2.948,2 35,45 -4.403,9 164,2

12 7,38 S.E.A. Società Europea SI 6,844 155.029,2 22,03 10.610,5 40,03 18.727,6 304,16 -3.250,5 252,4
wAutocaravan spa
13 7,38 Paolino Bacci srl PI 10,551 24.405,1 15,74 2.574,9 65,95 1.811,1 266,44 -7.886,1 54,7
14 7,32 Bmg Barberino srl FI 53,253 20.330,3 19,46 10.826,5 53,79 2.695,9 96,18 38.073,1 -17,1
15 7,30 Sa.Ge.Van. Marmi srl MS 60,063 33.428,2 52,24 20.077,8 50,91 5.575,2 -34,23 -13.711,6 31,5
16 7,27 Ludovico Martelli FI 15,008 44.730,1 12,78 6.713,0 61,20 3.919,7 98,78 -1.861,6 245,3
17 7,25 Rea Impianti srl LI 21,846 39.881,4 13,08 8.712,4 92,77 1.041,7 192,29 3.801,2 -36,4
18 7,24 Costruzioni Strumenti Oftalmici srl FI 16,718 38.162,5 13,27 6.379,9 145,04 3.355,4 209,41 2.229,8 -62,5
19 7,23 Sugar srl AR 17,860 47.721,3 12,77 8.523,2 58,23 5.904,1 128,38 -18.789,1 68,2
20 7,16 Grassini Pneumatici srl PI 7,854 16.968,0 51,99 1.332,7 53,84 491,7 32,65 -1.933,0 666,6
21 7,13 Franchi Umberto Marmi srl MS 36,232 39.859,4 27,31 14.441,8 38,92 7.779,5 0,76 -3.392,3 41,0
22 7,10 Psm srl AR 9,603 35.099,4 21,81 3.370,7 129,28 1.288,8 187,21 3.419,9 -18,6
23 6,96 Nencini Sport spa FI 5,827 39.632,6 15,86 2.309,2 105,00 908,7 802,92 -3.005,0 56,8
24 6,92 Rinaldi Conceria srl FI 20,422 30.426,0 18,51 6.213,7 63,59 3.889,3 79,18 4.666,5 -9,5
25 6,76 Clodia Commerciale Srl GR 3,668 67.331,8 18,20 2.469,8 182,58 1.190,3 394,03 -936,5 57,3
26 6,74 Birindelli Auto srl FI 3,607 108.741,1 46,52 3.921,8 104,91 1.812,0 120,47 -671,4 27,0
27 6,73 Selasti spa FI 17,521 16.562,3 13,42 2.901,8 60,64 1.806,0 73,72 -880,3 -46,0
28 6,72 Abiogen Pharma spa PI 43,002 131.069,7 11,77 56.362,0 20,66 34.198,4 36,67 -18.135,3 330,9
29 6,71 La Marzocco srl FI 18,151 49.819,4 24,99 9.042,9 18,54 5.320,2 24,27 -3.873,2 14,3
30 6,62 Duratel spa FI 22,485 19.443,0 57,00 4.371,7 52,98 3.175,7 62,22 749,1 228,9
31 6,53 Tamburini srl AR 1,517 27.314,2 34,66 414,3 121,81 116,6 239,55 -759,2 53,0
32 6,51 Figli Di Enio Pescini srl FI 10,987 18.734,4 14,46 2.058,4 50,24 1.110,0 270,32 4.534,0 -15,6
33 6,47 Cft Societa’ Cooperativa FI 3,728 161.425,0 27,86 6.017,4 328,90 90,8 282,25 33.544,7 -9,8
34 6,36 Calzaturificio Madaf srl PT 14,772 17.250,8 15,95 2.548,2 36,20 1.647,8 33,04 -2.399,6 25,1
35 6,34 Ctp Tecnologie Di Processo spa SI 11,304 14.990,8 15,84 1.694,6 24,24 421,4 215,27 3.208,8 -17,2
Tenute Di Castelgiocondo
36 6,25 Societa’ Agricola SI 43,245 14.534,0 27,00 6.285,3 21,71 8.043,0 80,70 3.372,5 271,9

37 6,24 Probios - srl - FI 6,592 31.509,3 25,81 2.077,1 46,96 927,1 94,35 1.982,2 -35,0
38 6,23 Quid Informatica spa FI 15,475 17.633,1 22,47 2.728,7 8,67 1.522,5 -17,88 -1.362,9 249,6
39 6,22 Nuova Oma spa MS 4,991 51.994,2 57,06 2.595,2 49,30 65,6 152,42 6.203,3 -7,1
40 6,21 D.M.C. Srl FI 17,887 14.117,8 10,06 2.525,3 27,97 1.333,2 33,60 -317,6 159,8
41 6,19 Cuccuini Srl LI 11,269 43.057,6 29,97 4.852,1 16,29 3.256,2 10,11 -6.920,1 -27,5
42 6,16 Aboca spa Societa’ Agricola AR 20,273 118.957,4 20,78 24.115,8 32,56 10.563,5 38,66 26.814,6 5,7
43 6,12 Fima - Olimpia Fonderie Spa SI 23,613 11.343,1 12,78 2.678,5 23,79 1.395,9 -4,81 -8.002,9 84,8
44 6,12 Conceria Sirte spa PI 15,857 16.802,7 27,52 2.664,4 60,71 1.729,4 70,04 3.086,2 328,2
45 6,07 Baroncelli Giulia spa PT 18,400 20.658,6 10,86 3.801,3 13,02 2.589,0 32,91 -842,1 179,6
46 6,07 Aste Giudiziarie Inlinea spa LI 7,289 12.895,3 19,49 939,9 25,84 81,6 501,09 2.215,0 4,4
47 6,03 I.T.A.F. Srl PT 7,958 13.849,2 34,67 1.102,1 19,78 442,5 42,09 1.841,0 -40,2
48 6,03 Tecnoambiente spa PI 8,691 18.690,1 60,50 1.624,3 48,17 597,6 114,00 3.121,3 170,1
49 6,03 Palagina srl FI 9,845 13.054,1 14,00 1.285,2 40,65 597,5 238,81 2.728,9 -1,0
50 6,02 Santucci Graniti srl MS 11,156 14.878,7 13,89 1.659,9 55,06 347,8 123,36 5.217,5 0,0

Fonte: MF Database, dati in migliaia di euro al 31/12/2015 - Le aziende sono state selezionate tra quelle con un fatturato compreso tra 10 e 250 milioni di euro nel 2015,
con un ebitda positivo e una crescita del fatturato superiore al 10% sull’anno precedente. Il rating è funzione dei dati riportati in tabella e delle loro variazioni percentuali
Regioni 4.0 la Toscana Venerdì 15 Dicembre 2017 53
(SEGUE DA PAG. 49)
TOP EXPORTER - ERMANNO SCERVINO
non è stata sufficiente a sospin-
gere il settore delle costruzio-
ni in presenza di un forte calo
nelle aggiudicazioni di lavori
Digital e nuove boutique, è il celebrity dressing
pubblici», ha spiegato ancora
Barone. Nei primi sei mesi di
quest’anno i finanziamenti al
settore produttivo hanno poi
«A priremo un ufficio a
Los Angeles, l’anno
prossimo, per venire incon-
pochi minuti, e questo
è molto utile per tra-
smettere la nostra idea
Dopo Kuwait, Londra, San Pietroburgo
e Shanghai, a breve sarà la volta di Hong
Kong. «Ma manteniamo uno sguardo
segnato un leggero calo, come tro alla crescente domanda stilistica in tutti i paesi all’Italia, che rimane il nostro mercato
accaduto anche nei sei mesi da parte delle star hollywo- e a tutte le nostre clien- principale», ha precisato. A inizio anno
precedenti, che si è concentra- odiane», ha raccontato a MF ti», ha spiegato. Forte è previsto il taglio del nastro del nuovo
to nel segmento delle piccole Toni Scervino, ceo dell’omo- di un 2017 che si chiu- flagship di Firenze, in piazza Strozzi.
imprese. E solo per le famiglie nima maison creata nel 2000 derà con una crescita Nell’ambito estero l’azienda continua la
la dinamica è stata positiva, ri- a Firenze insieme a Ermanno in doppia cifra rispet- collaborazione con alcune dei principali
flettendo l’aumento dei mutui Daelli, direttore creativo. Il to al fatturato di 100 department store internazionali, tra cui
e del credito al consumo, in un celebrity dressing è uno dei milioni del 2016, 70% Harrods a Londra e Bosco dei Ciliegi in
contesto di condizioni di offer- punti chiave del business all’export, con Euro- Russia per capsule collection dedicate.
ta ancora «distese». plan di Scervino. «Stiamo fa- pa, Russia e Far East Sul fronte licenze, l’azienda ha appena
Il futuro? «Le prospettive di cendo anche un grande lavoro sul digital come mercati più performanti, il mar- siglato un accordo di licenza con Mavi-
crescita economica, almeno perché l’immagine di un abito indossato chio di ready to wear sta proseguendo a ve per la creazione del primo profumo
a breve termine restano mo- dalle celebrities fa il giro del mondo in ritmo serrato le aperture di monobrand. Ermanno Scervino.
deratamente favorevoli», ha
previsto l’analista di Bankita-
lia. «Stimiamo per quest’anno
una crescita del Pil regionale
dell’1,6% e un aumento dell’ex-
port di oltre il 9%», ha concor-
dato Stefano Casini Benvenuti,
direttore dell’Istituto Regionale
Programmazione Economica
della Toscana (Irpet), «dati mi-
gliori della media nazionale, e
per l’anno prossimo prevedia-
mo un incremento del Pil, sep-
pure limitato a un +1,1%». La
Toscana, nell’analisi di Irpet, è
tra le regioni che hanno retto
meglio il contraccolpo dagli an-
ni della crisi, soprattutto grazie
all’export cresciuto di oltre il
30%, percentuale superiore a
quella della Germania.
Toni Scervino (in alto). Qui sopra la boutique di San Pietroburgo e due modelli
Per quanto riguarda l’andamen- della collezione autunno inverno 2017-2018
(CONTINUA A PAG. 55)

TOP EXPORTER - MAGNIFLEX TOP EXPORTER - DR VRANJES

Un materasso per far dormire i cinesi... ... e un naso per conquistare il mondo
F ondata nel 1962 dalla mente cre-
ativa di Giuliano Magni, è diven-
tata una tra le aziende più apprezzate
do uno showroom. Poi è arrivato
lo store di Dubai nel 2006 con il
raddoppio a soli due anni di distan-
Ifumilunamotore è il suo naso. E che motore:
locomotiva nel settore dei pro-
per la casa, che ha chiuso il 2016
Fiorentino. «Da noi viene fatto tutto in
casa», ha tenuto a sottolineare Vranjes.
Ma, soprattutto per i mercati esteri, 70
a livello internazionale nel settore del za. Dal 2010 seguono le aperture con 16 milioni di fatturato. Erano 12 nel Paesi nel mondo, dove l’azienda fioren-
riposo e benessere, esportando i suoi a Cipro, Kiev, Praga, Singapore, 2014, appena 5 nel 2009. «Quest’anno tina esporta per il 65% del fatturato. «Il
prodotti in 98 paesi di tutto il mondo. Manila, Sofia, Hong Kong, Mia- prevediamo di arrivare vicino a 20 mi- nostro obiettivo è di arrivare al 75% nel
Premiata per due anni consecutivi tra mi, Bangalore, Bratislava, Buca- lioni, il 20% in più dell’anno scorso», 2019», ha dichiarato. A Firenze si punta
le 500 aziende più dinamiche d’Eu- rest, Osaka, Funzhou City, Foshan ha annunciato a MF Paolo Vranjes, molto sui risultati in Estremo Oriente,
ropa, è una multina- Cit y, D o ng g u a n , proprietario del naso, ma non solo. A Tokyo
zionale tascabile che Shanghai, Shenzhen, oltre che fondatore è stato aperto recente-
sforna ogni giorno, Pechino. In Italia la dell’omonima azienda mente un secondo ne-
con 180 dipendenti, rete nel frattempo si fiorentina. Vranjes, gozio monomarca in
10 mila nuovi mate- era allargata a Mila- creatore dei profumi, un quartiere denso di
rassi su cui dormono no, Roma, Firenze, è titolare anche di una uffici, centri commer-
oltre 35 milioni di For te dei Ma r m i. strategia commercia- ciali e boutique, Ma-
persone in tutto il Poi ancora ci sono le molto selettiva che runouchi, situato tra la
mondo. L’innovazio- state le aperture del combinata alla qualità stazione ferroviaria e i
ne che ha garantito 2012 in Indonesia, del prodotto sta dando giardini imperiali Kok-
il grande successo A rabia Saudit a e i risultati numerici evi- yo Gaien. In Cina, dove
del suo prodotto è Slovacchia, del 2013 denziati. «I rivenditori è stata costituita una fi-
stata realizzata nel in Grecia e Algeria, autorizzati sono passati liale, c’è un piano per
1986 con il brevetto del 2014 in Polonia, da 500 a 320, abbiamo inaugurare dieci mo-
dell’imballaggio sot- Macedonia, Repub- tenuto solo quelli che nomarca entro il 2020.
tovuoto che ha per- blica Domenicana e seguivano al meglio le «Vogliamo aprire un
messo di ottimizzare Colombia, del 2015 indicazioni del brand», secondo negozio ban-
gli spazi, migliorare Giuliano Magni in Serbia, Turchia e ha spiegato. Anche Paolo Vranjes diera anche a Londra,
i tempi di consegna Kirghizistan e infi- l’e-com merce sta dopo quello avviato da
e, soprattutto, ridurre l’impatto ne del 2016 Costa D’Avorio e Uzbe- contribuendo al successo. Le vendite Harrods, ma dobbiamo ancora trovare
sull’ambiente in termini di carburan- kistan. «Ma l’Asia, e la Cina nello online attualmente pesano per il 10% la location appropriata». Nel 2018 il
te ed emissioni di CO2. Riducendo, specifico, rappresenta per Magni- sul fatturato realizzato in Italia e per marchio di luxury interior fragrances ha
infatti, il volume del 90%, è stato flex un mercato in forte espansio- il 7,5% su quello estero. È in crescita, poi in programma di aprire anche una
possibile consegnare con un’unica ne in cui dedicheremo gran parte ora sono un centinaio, anche il numero filiale con logistica negli Stati Uniti, do-
spedizione 1200 invece di 270. dei nostri investimenti futuri per dei dipendenti divisi fra il laboratorio ve il business delle fragranze vale già 50
Il secondo pilastro della strategia di esportare il made in Italy intera- cosmetico di Bagno a Ripoli, quello di miliardi di dollari, e di potenziare forte-
successo di Magni è stato l’espan- gendo con una cultura, abitudini ricerca e sviluppo, gli uffici direziona- mente la piattaforma per l’e-commerce
sione all’estero, partita nel 2002 su e usanze peculiari e antiche come li e commerciali, il controllo qualità che nei piani di Vranjes dovrebbe tripli-
una delle piazze più difficili del quelle cinesi», ha voluto precisare e uno showroom aperto al pubblico e care, a 3,5 milioni di euro, il contributo
mondo, Magniflex Tokyo, apren- Magni. la sede produttiva e logistica di Sesto al fatturato nei prossimi tre anni.
Regioni 4.0 la Toscana Venerdì 15 Dicembre 2017 55

TOP PERFORMER - SOFIDEL

Più carta e meno acqua, così il rotolone acquista valore


H a compiuto 50 anni e li ha fe-
steggiati concedendosi un nuo-
vo look. Sofidel, l’azienda di Porca-
stinati a triplicare la loro produtti-
vità. Negli Stati Uniti Lazzareschi
ha in mente investimenti greenfield
ri, in provincia di Lucca, stranota sull’esempio dell’impianto integrato
per i suoi Rotoloni Regina, quelli di Circleville, in Ohio, previsto in
«che non finiscono mai», è pron- avvio nella seconda parte del 2018
ta ad affrontare una nuova fase di e destinato a essere il più grande
espansione. Negli ultimi mesi è emodreno del gruppo, senza esclu-
partito in Gran Bretagna, Irlanda, dere l’acquisizione di realtà già
Italia e Polonia il rinnovo del brand attive. Fondata nel 1966, nel 2016
storico, Regina appunto, a cui è sta- la capacità produttiva di Sofidel è
to dato un nuovo posizionamento, pari a oltre un milione di tonnellate:
un nuovo payoff, ossia Paper for pe- presente in 13 paesi (Italia, Spagna,
ople, e una declinazione comune sui Regno Unito, Francia, Belgio, Ger-
mercati internazionali. mania, Svezia, Polonia, Ungheria,
«Abbiamo scelto di svi- Grecia, Romania, Turchia e Stati
luppare ancora la statura Uniti) con oltre 5.500 dipendenti,
internazionale del brand il gruppo ha chiuso l’anno passa-
Regina, quello che più ci to con un fatturato consolidato di
ha permesso di crescere 1,84 miliardi di euro con un ebitda
fino a diventare il se- di 236 milioni di euro pari a una
sto player al mondo e il Luigi Lazzareschi (a destra), ceo e fondatore dell’azienda, marginalità vicina al 13%, molto
secondo in Europa nel insieme a Emi Stefani, che è presidente del gruppo elevata in un settore tipicamente
settore», ha spiegato a consumer. Ma la performance più
MF Luigi Lazzareschi, sorprendente è che negli ultimi 10
ceo del gruppo Sofidel. sitazione del logo programma Wwf Climate Savers), anni, connotati non solo in Italia
Un esempio è Regina storico e, a partire gestione responsabile della risor- dalla grande crisi, quel fatturato è
Wish, la nuova car ta dal 2018, un nuovo sa idrica e approvvigionamento di più che raddoppiato, senza rinuncia-
cucina appena lanciata, design del packa- cellulosa certificata da terze parti re ai margini. Le ultime previsioni
che si differenzia dagli g i ng: u n nuovo indipendenti con schemi di certi- danno, per il 2017, un risultato in
altri asciugatutto per le sistema d’identità ficazione forestale. La nuova stra- linea con l’anno scorso. «Quest’an-
sue dimensioni, con fogli di dimen- che mette in evidenza la garanzia tegia di prodotto è stata scelta per no il forte aumento dei costi della
sioni uniche, a misura di mano, per Sofidel in termini di sostenibilità spingere la crescita in particolare in materia prima, ossia la cellulosa,
permettere di utilizzare la giusta ambientale, da tempo al centro del- Europa, attraverso l’aumento della farà sentire i suoi effetti in termini
quantità di carta per ogni necessi- le sue strategie di business tramite capacità produttiva di alcuni degli di margine operativo lordo, che ri-
tà, riducendo gli sprechi. Il rinnovo contenimento delle emissioni cli- attuali stabilimenti, come avverrà marrà in ogni caso buono», hanno
di Regina prevede anche una rivi- malteranti (grazie all’adesione al nel 2018 in Polonia e Spagna de- fatto sapere dall’azienda.

(SEGUE DA PAG. 53)


UTILITY
to settoriale, in base alle rileva-
zioni dell’Irpet la pelletteria è tra
Unendo Tirreno e Adriatico, Estra punta alla Borsa a comparti all’interno del macro
settore della moda, che meglio
S ono puntati su Piazza Affari gli
occhi di Estra, multiutility con
sede a Prato. È la quotazione in
Energia del medio
Adriatico, frutto del-
la joint venture tra
si stanno comportando. Bene
poi anche il calzaturiero (anche
se l’avanzata è meno eclatante)
Borsa, deliberata dal cda ad agosto Estra e Multiservizi. mentre il tessile solo negli ulti-
scorso, a prendersi il palcoscenico Al suo interno ope- mi mesi ha fatto registrare qual-
di questo gruppo, tra i primi dieci rano Prometeo, nata che segnale di ripresa. In ripresa
in Italia nel settore energia, il mag- nel 2001 nelle Mar- poi anche il settore della mec-
giore dell’Italia Centrale. Novembre che per la vendita di canica, con in testa la neonata,
è stato un mese al fulmicotone, con gas e luce nel medio in luglio, Bhge, che ha rilevato
l’operazione Multiservizi, multiuti- adriatico; Edma Reti le attività della Ge Oil&gas, e
lity partecipata da 44 comuni delle Gas (distribuzione di il sotto comparto della nautica,
Marche, creata con l’obiettivo di gas ad Ancona), Aes trascinato dai nuovi ordini di
sviluppare le attività di vendita gas Fano (distribuzione mega yatch e della camperisti-
ed energia elettrica nell’area Adria- gas nel fanese) e Sig ca. «Il settore terziario si sta poi
tica, entrata in Estra col 10% del (distribuzione gas in dimostrando particolarmente re-
capitale. L’operazione, un concam- tre comuni della pro- siliente in particolare il turismo,
bio azionario, ha previsto un au- vincia di Pescara). che in Toscana pesa per circa il
mento di capitale da 42,4 milioni «Con Multiser vizi 7% del Pil regionale, una per-
di euro con conferimento di beni abbiamo fato un pas- centuale che potrebbe sembra-
da parte di Multiservizi: immobili, so avanti verso la ra- re limitata ma che in realtà vale
crediti e, soprattutto, la partecipa- zionalizzazione», ha molto di più considerando che
zione del 55% in Edma che, gli ospiti creano a cascata un
di fatto, garantisce a Estra alto valore anche in molti altri
il 100% di questa holding comparti», ha fatto notare Casi-
di partecipazioni di società ni Benvenuti. Una nota dolente,
attive nella vendita di gas ed rileva poi il direttore dell’Irpet,
energia elettrica. «Entro fine arriva invece dagli investimenti
anno si conclude questa ope- delle imprese in tutti i settori,
razione tramite cui avremo Francesco Macrì, presidente di Estra crollati negli anni della crisi e
Multiservizi quar to socio ora solo in modestissima ripresa
dopo Coingas di A rezzo, a causa fondamentalmente del-
Consiag di Prato e Intesa di spingeremo su energia elettrica, la scarsa domanda e quindi, in
Siena. Averla al nostro fian- sulle telecomunicazioni e sulle ultima analisi delle aspettative,
co significa annettere nella zona di insistito Macrì. Con circa 800 mila rinnovabili». Estra, a fine agosto, ha sebbene il tasso di utilizzo del-
Ancona 44 comuni in più, che si clienti tra Toscana, Marche e resto acquisito il controllo di Cavriglia la capacità produttiva sia risalito
aggiungono ai nostri 97 che già ser- d’Italia, Estra ha registrato oltre un e di Tegolaia, il più grande parco all’80%. Ancora molto modesti
viamo», ha spiegato Francesco Ma- miliardo di euro di ricavi nel 2016. fotovoltaico pubblico toscano, 43 inoltre gli investimenti pubbli-
crì, presidente di Estra. Quella nelle «Quest’anno confermerà l’andamen- ettari con una potenza installata di ci, «un problema, tenendo conto
Marche è una vicenda incomincia- to positivo degli ultimi esercizi», 17 MW in grado di fornire energia che la parte pubblica pesa per
ta nel 2014, quando è nata Edma, si è sbilanciato Macrì, «in futuro a 20 mila abitanti. circa il 20% sull’intero Pil della
Regione».
Regioni 4.0 la Toscana Venerdì 15 Dicembre 2017 57

   

         

 

         


   
 M
as
sa
Ca
rra
ra

Lucca

Prato
I segnali positivi arrivano dall’aumento della raccolta
Pistoia

Firenze

Arezzo
Pisa

DI FRANCO CANEVESIO ponenti della domanda, quel-


E MARCELLO CONTI
Siena

la destinata alla realizzazione

Livo
rno
degli investimenti, dopo un Grosseto

Isemestre,
l segnale è abbastanza pre-
ciso. Alla fine del primo
in giugno, secondo
periodo di moderato recupero,
è tornata a flettere nel secon-
do semestre del 2016 mentre
di dati di Bankitalia eviden- quella finalizzata al sostegno
ziati in novembre, lo stock di del capitale circolante ha con-
prestiti bancari all’economia tinuato a crescere. Non solo.
era diminuito su base annua Le piccole medie imprese
anche se di poco, -0,7%, con- hanno continuato a soffrire di
tinuando il trend segnato nel più delle medie e grandi, La
2016 alla fine del 2016 e an- variazione dei finanziamenti
cora inferiore alla media ita- è infatti rimasta negativa per
liana. Ma escludendo le ban- le piccole imprese (-2,2%),
che interessate da procedure a fronte di una sostanziale
di risoluzione, liquidazione o invarianza per quelle medie
ricapitalizzazione con inter- e grandi. E a livello settoria-
vento pubblico, quindi Mps le il credito alle imprese dei
e Banca Etruria, la dinami- servizi ha continuato a espan-
ca sarebbe risultata positiva dersi, ma si è contratto per le
(+0,9%). Quindi in presenza imprese manifatturiere, tra cui
di un’economia regionale che quelle del settore edilizio e
cresce (+1,6%) nella media costruzioni hanno sofferto di
nazionale, il sistema del cre- più. Questi dati congiunturali
dito non sostiene a sufficien- combinati con quelli struttu-
za lo sviluppo, soprattutto per rali evidenziati nella classifica La sede principale di Cassa di Risparmio Firenze, caposaldo in Regione del gruppo Intesa
quanto riguarda nuovi inve- dei bilanci 2016 delle banche Sanpaolo. CR Firenze, 32ª banca a livello nazionale per mezzi amministrati a fine 2016, secondo
stimenti. La conferma viene la classifica di MF, è seconda nella classifica regionale nonostante un indice di redditività (1,62)
(CONTINUA A PAG. 59) relativamente modesto, nonostante i vantaggi di appartenere a un grande gruppo
anche dal fatto che tra le com-

LA CLASSIFICA DELLE BANCHE COMMERCIALI

Utile Ris. di Costi di Marg. Impieghi Soffer. Risultato


Rank dati in % (migliaia di euro
Costo del Raccolta
MF Index Rank MA Rank CF netto/ gestione strutt./ interes./ clienti/ nette/ Indice di di
regione per le ultime tre colonne) 2016 2016 patrim. / tot. marg. marg. raccolta impieghi redditività
lavoro/ diretta/ gestione/
2017 medio attivo intermed. intermed. diretta clienti dipendenti dipendenti dipendenti

1 B.Cred.Castagneto 8,05 189 88 4,48 0,51 70,99 64,42 102,10 2,50 2,44 66,10 6.933,63 50,66
2 Banca CR Firenze 7,35 32 140 1,42 1,29 68,88 45,35 99,31 7,13 1,62 72,26 3.966,81 63,81
3 Ente Cambiano 7,28 105 73 1,87 0,35 78,93 60,30 91,73 6,17 1,47 77,39 7.234,57 34,38
4 B.co Fiorentino 7,08 154 92 2,17 0,50 69,31 70,32 74,64 4,22 1,61 88,74 7.620,07 53,38
5 B.c.c. Versilia 6,86 170 108 2,38 0,07 91,59 66,84 67,06 4,35 1,59 91,96 5.949,22 5,68
6 B.c.c. di Vignole 6,59 211 137 1,88 0,36 79,02 65,15 84,05 6,47 1,71 73,26 4.302,69 24,65
7 B.ca Cras Sovicille 6,58 181 142 1,89 0,15 88,69 65,52 76,20 9,14 1,63 79,35 4.477,66 11,17
8 B.Pop.Cortona 6,57 303 182 3,93 0,64 74,18 58,12 79,36 3,95 2,41 69,29 4.234,78 35,53
9 B.Cred.Pescia 6,36 299 223 4,32 0,69 78,45 64,78 71,97 3,71 2,59 75,82 4.473,86 44,99
10 B.c.c. del Valdarno 6,35 270 196 2,82 0,51 75,70 66,36 70,31 7,11 2,09 79,32 5.057,83 40,76
11 B.Cred.Pontassieve 6,27 315 207 2,97 0,72 73,59 68,25 85,59 5,10 2,40 83,11 5.173,53 49,72
12 B.Pisa e Fornacette 6,06 123 167 0,75 0,51 72,57 62,92 66,01 6,59 1,10 63,40 7.826,57 49,73
13 Banco di Lucca 6,00 295 245 4,02 0,76 70,82 62,62 107,47 3,62 2,30 71,50 5.268,59 59,43
14 B.Pop.Lajatico 5,43 186 222 1,19 0,67 71,95 65,73 87,07 3,55 1,31 64,56 5.629,30 47,67
15 B.Cred.Valdinievole 5,43 207 218 0,67 0,64 75,30 61,43 88,78 8,63 1,40 72,30 4.210,68 35,50
16 B.c.c. Valdarno F. 5,37 400 274 4,18 0,57 77,51 64,35 80,11 4,13 2,69 73,85 4.439,12 36,82
17 B.Cred.Anghiari 5,34 279 278 1,20 0,70 76,31 66,20 85,06 9,91 1,89 76,56 4.358,01 42,36
18 Banca Tema 5,29 178 202 0,68 0,23 78,95 68,66 80,20 5,46 0,84 75,09 9.515,30 28,73
19 B.Cred.Isola dElba 4,67 469 322 4,68 0,62 78,93 59,80 69,96 2,89 2,93 82,15 3.966,10 33,70
20 B.c.c. S.Pietro V. 4,38 346 314 1,16 0,85 70,06 60,91 81,41 11,07 1,76 77,28 5.480,40 57,91
21 C.Risp.Volterra 4,24 96 386 -1,40 0,15 92,46 54,56 70,88 6,87 0,43 90,23 4.202,86 8,07
22 C.Risp.Pistoia 3,98 71 429 -2,76 0,83 75,19 46,58 118,83 8,31 0,20 75,85 3.125,09 38,02
23 C.Risp.San Miniato 2,96 77 478 -29,07 -0,11 99,58 44,20 103,19 11,40 -8,13 74,42 3.033,00 -4,76
24 B.ca Etruria 2,88 55 490 -98,01 -1,01 133,47 48,60 85,34 2,95 -29,17 59,08 2.513,12 -31,87
25 B.Monte Lucca 2,84 172 455 -13,86 0,28 87,06 51,19 90,75 12,69 -3,42 62,08 4.148,08 14,22
26 ChiantiBanca B.c.c. 2,80 95 486 -35,24 0,45 70,80 58,62 74,04 6,86 -9,65 77,22 8.488,73 44,96
27 B.Cred.Val di Chiana 2,71 162 468 -18,55 0,72 68,50 68,01 73,61 5,72 -4,57 72,96 6.980,33 58,38
28 B.ca Cambiano 1884 2,63 408 345 0,26 -0,37 112,83 58,36 82,44 2,47 0,83 80,26 6.605,09 -36,26
29 B.Del Vecchio 2,27 253 441 -19,75 0,04 93,93 22,47 40,86 13,61 -5,25 62,85 2.600,51 1,19
30 B.Cred.Masiano 2,16 322 424 -11,40 0,38 82,39 59,47 86,73 11,54 -2,27 68,06 4.300,59 22,71
31 B.Cred.Cascina 1,73 366 416 -19,28 -0,61 117,67 60,85 94,23 6,14 -5,02 105,75 3.777,46 -33,60

MF Index coniuga dimensioni e risultati, con l’obiettivo di individuare gli istituti che hanno saputo abbinare allo sviluppo della massa amministrata la capacità di fare cassa e generare profitti. La classifica valuta
le sole banche commerciali e con mezzi amministrati inferiori a 100 miliardi. Viene attribuito un punteggio decrescente (da 10 a 0) a ciascuno dei seguenti tre valori: massa amministrata, cash flow e indice di
redditività (sotto commentato). La media ponderata dei tre punteggi determina l’MF Index. Costi di struttura/margine di intermediazione. Indica il livello di efficienza della gestione, misurata dall’incidenza dei costi
operativi sul risultato dell’attività bancaria. Margine di interesse/margine di intermediazione. Indica quanta parte del margine di intermediazione viene generata dalla gestione denaro e dai dividendi incassati.
Impieghi verso clienti/raccolta diretta. Rappresenta la percentuale della raccolta che viene indirizzata ai clienti sotto varie forme. Se il valore è superiore a 100 indica che l’istituto ricorre all’interbancario. Patrimonio
netto e fondi/impieghi verso clienti. Individua il grado di copertura degli impieghi verso clienti. L’aggregato patrimonio e fondi è costruito considerando oltre al patrimonio netto anche i fondi rischi su crediti.
Sofferenze nette/impieghi verso clienti. Indica il grado di rischiosità in rapporto agli impieghi. Sia le sofferenze sia gli impieghi vengono considerati al netto delle rettifiche di valore operate dalle aziende sulla base
del presunto valore di realizzo. Indice di redditività. È calcolato come media ponderata tra i rapporti roe, roa e margine di intermediazione su mezzi amministrati: si propone di mediare gli effetti delle operazioni
straordinarie puntando su una maggiore componente operativa dei risultati reddituali, per individuare un tasso minimo di rendimento dell’investimento che si auspica stabile nel tempo.
Regioni 4.0 la Toscana Venerdì 15 Dicembre 2017 59
(SEGUE DA PAG. 57)
TOP PERFORMER – BCC CASTAGNETO CARDUCCI
che operano prevalentemen-
te nella Regione offrono un
quadro di sofferenza del si-
stema creditizio, con situa-
Mannari alla sfida del Cet
zioni problematiche ancora
evidenti, anche escludendo
Mps e Banca Etruria. Nella
tabella qui sotto, l’indice di
C oniugare la crescita degli im-
pieghi con il mantenimento di
livelli di patrimonio che consentano
come un intermediario sicuro, a cui
affidare serenamente i propri rispar-
mi, e questo grazie anche ad un li-
MF allinea queste banche se- uno sviluppo senza rischi eccessivi. vello di patrimonializzazione decisa-
condo un criterio bilanciato È la sfida che sta portando avanti mente buono, con il Cet1 ratio che si
tra solidità patrimoniale ed Fabrizio Mannari, direttore genera- attesta a giugno oltre il 13% e supera
efficienza reddituale che al le dal 2008 della Bcc di Castagneto il 17% se si tiene conto dell’intero
disotto del punteggio 4 evi- Carducci, 107 anni di storia, banca di gruppo Cassa Centrale Banca, a cui
denzia le situazioni di crisi o riferimento nelle province di Livorno Mannari ha deciso di aderire in mar-
di forte difficoltà. Per altro la e Grosseto, prima classificata tra le zo. «Il livello di Cet1 dovrebbe in
classifica segnala anche di- banche regionali secondo l’indice di realtà essere letto congiuntamente a
verse eccellenze nell’univer- MF, nonostante le ridotte dimensio- quello della crescita degli impieghi
so composito della banche di ni. «Troppo spesso il sistema ban- e dell’attivo in generale», ha fatto
credito cooperativo che rap- cario ha pensato ai propri interessi presente Mannari, «molte banche
presentano ancora una parte in una visione di breve periodo e i sbandierano livelli di Cet1 molto ele-
notevole dell’offerta di credi- pessimi risultati sotto gli occhi di vati ma solo perché non investono, e
to nella regione, rappresenta- tutti. La Bcc di Castagneto al con- quindi l’attivo di quegli intermediari
ta a fine 2016 da 85 banche trario fa della professionalità una cresce poco». La vera sfida è, secon-
con 2184 sportelli, rilevati da virtù e propone da sempre prodotti do Mannari, riuscire a coniugare la
Bankitalia, 85 in meno di un legati alla soddisfazione e alle ca- crescita degli impieghi con il man-
anno prima. L’indice di reddi- ratteristiche del cliente», ha spiegato tenimento di livelli di patrimonio in
tività, che vede al top la Bcc Mannari, che lavora nella banca di grado di supportare la crescita verso
di Castagneto Carducci, insie- Castagneto Carducci da 30 anni. I Pisa e la Versilia i prossimi obiettivi
me a quella di Valdarno e di dati semestrali aggiornati al giugno Fabrizio Mannari, direttore generale della Banca.
Portoferraio, sull’Isola d’El- scorso, confermano la crescita delle dal 2008 della Bcc
ba, premia le piccole, dove un masse amministrate, uno dei punti I NUMERI DELLA BANCA
altro indicatore significativo, di forza dell’istituto. Gli impieghi a Sede: Castagneto C.
la raccolta diretta per dipen- clientela sono cresciuti di 70 milioni del territorio. La raccolta diretta da Mezzi amministr: 1,06 miliardi
dente, segnala i casi positivi rispetto a fine 2016 e addirittura di clientela ha registrato una crescita di Utile netto: 4,5 milioni
di efficienza, mentre l’indica- 87 milioni (+10%) rispetto al giugno 45 milioni rispetto a dicembre 2016 Filiali: 23
tore del costo del lavoro per 2016 un dato che indica la capacità e di ben 100 milioni (+12%) rispetto
dipendente rappresenta un della banca di rispondere alle esi- a un anno prima. «La clientela de- Dipendenti: 131
andamento abbastanza stabi- genze delle famiglie e delle imprese positante percepisce la nostra Banca Roe (2015): 4,4%
le, quindi meno indicativo.
Dal punto di vista dell’innova-
zione, anche in Toscana, una di home banking in rapporto line nel 2016 Le analogie con rimento la clientela bancaria sistenti dall’operatività online
delle regioni più bancarizzate alla popolazione, ha rilevato l’intero Paese nella diffusione piuttosto che la popolazione con la clientela. In rappor-
d’Italia, soprattutto nella fa- Bankitalia, è raddoppiato tra dei servizi remoti si riscontra- nel suo complesso. In questo to agli addetti agli sportelli,
scia costiera, è aumentata la il 2009 e il 2016 ed è arrivato no anche quando il confronto processo le banche maggiori il numero di clienti che alla
diffusione dei canali alternativi al 46,4%, in linea con la me- viene effettuato rispetto a un che hanno razionalizzato la fine dello scorso anno utiliz-
di contatto tra le banche e la dia nazionale. Tre bonifici su campione relativamente più rete con più decisione hanno zava servizi di home banking
clientela. Il numero di contratti cinque sono stati realizzati on omogeneo, prendendo a rife- registrato i vantaggi più con- era pari a 118 per le banche
maggiori e grandi, a fronte di
valori di poco superiori a 100
INNOVAZIONE per le banche cooperative. Un
andamento simile si rileva al-
tresì per la quota di bonifici
Sarà abbastanza Flex la nuova informatica bancaria? realizzati per via telematica
o telefonica. Di qui l’urgenza
delle aggregazioni proposte al
«S tiamo studiando la digitalizza-
zione completa del sistema in-
formativo bancario». La missione è al
ha acquistato il sistema completo.
Poi ne seguiranno altre quattro. «I
nostri ingegneri stanno collaborando
mondo cooperativo dalle due
grandi holding Iccrea e Cassa
centrale Banca.
centro dei pensieri di Fabio Giuliani, con le strutture Oracle a Bangalore, Se sul fronte degli impieghi le
ceo di Cabel Industry, acronimo per in India. Grazie a questo progetto, difficoltà del sistema banca-
Centro assistenza banche locali, for- Cabel diventa l’unico centro italia- rio restano evidenti, su quello
nitore di servizi hi-tech specializzati no di conoscenza e assistenza della della raccolta i dati sono più
per il settore bancario. Nel 2016 Ca- piattaforma FlexCube», ha precisato positivi. Nel primo semestre
bel ha firmato un accordo con Oracle Giuliani. Con questa proposta Cabel i depositi detenuti presso le
per la predisposizione di una piatta- si propone come full outsourcer in banche da famiglie e imprese
forma bancaria tra le più evolute, tec- grado di rispondere a tutte le esi- toscane hanno continuato a
nologicamente, FlexCube. Installata genze di una banca, completando un crescere, seppure in decelera-
percorso incominciato nel 2012 con zione rispetto al 2016 (4,2%
#DotIdentity che permette l’identi- contro 6%). La dinamica si
ficazione a distanza, consente di far è confermata più elevata per
firmare documenti al cliente, do- le imprese, sospinta dalle
vunque sia, senza muovere un foglio migliorate condizioni econo-
di carta. «È in funzione in quattro mico-finanziarie. I depositi
banche ma, trattandosi di un sistema delle famiglie, che rappre-
innovativo di riconoscimento, l’atti- sentano quasi i quattro quinti
vazione dipende dalle necessità di del totale, sono cresciuti del
business. Sarà attivato da almeno 3,4% ma meno rispetto alla
altri due clienti», ha spiegato Giulia- fine del 2016. E in sostanza
Stefano Tana, ceo di Cabel Holding, ni. Costato circa 22 milioni di euro i risparmiatori preferiscono
e la sede del gruppo a Empoli FlexCube verrà reso disponibile da oggi tenere la maggiori dispo-
Cabel sul proprio cloud a un costo nibilità finanziarie in liquidità
di partenza di 100 mila euro che, a sui conti correnti (+7,6% la
già in oltre 140 paesi al mondo e in seconda della grandezza degli istituti crescita nel primo semestre),
più di 600 banche, con Cabel sta per e dei servizi richiesti, potrà arrivare nonostante non siano remune-
entrare nel mercato italiano che conta anche a 10 milioni di euro. Cabel im- rati, piuttosto che impegnarli
700 banche e 60 filiali ogni 100 mila piega circa 300 persone e ha uffici ad in titoli obbligazionari sicuri,
abitanti. A fare da apripista saranno Empoli (Firenze), Milano e Viterbo. come quelli del debito pubbli-
l’anno prossimo Banca Popolare Eti- Il fatturato 2016 si è attestato intorno co italiano, la cui diminuzione
ca e Banca Reale di Reale Mutua e ai 28 milioni di euro e quest’anno nei portafogli soprattutto delle
poi sarà la volta di Invest Banca che dovrebbe arrivare a 30 milioni. famiglie si è dimezzata negli
ultimi 24 mesi.
Regioni 4.0 la Toscana Venerdì 15 Dicembre 2017 61
    
   
 

 
   
   
 

 

  


 M
as
sa
Ca
rra
ra

Lucca

Prato
Nelle città i prezzi sono in discesa e salgono gli affitti
Pistoia

Firenze

Arezzo
Pisa

DI FRANCO CANEVESIO
Siena

Livo
rno
L’ ultimo in ordine di tempo
è stato un noto regista hol-
lywoodiano che ha comprato una
Grosseto

tenuta a Siena, in pieno Chianti,


pagandola oltre 10 milioni di
euro. Prezzo che fa impallidire
i 5,7 milioni sborsati (nel 1999)
dall’ex Police Sting per la sua
tenuta del XVI secolo a Figline
Valdarno. Quello toscano è un
mercato immobiliare che fa per-
no sul lusso. Firenze, il Chianti
senese, la Versilia sono i suoi
punti forti che si prendono la
fetta più grande della torta. «La
Toscana, con oltre 1.500 immo-
bili in vetrina, è la regione che
attualmente conta il maggior
numero di pezzi in vendita, con
un 20% che mostra prezzi supe-
riori a 2,5 milioni di euro», ha
spiegato Claudio Citzia, ceo di
Luxforsale.it, sito-catalogo spe-
cializzato nella compravendita Siena, dopo Firenze (foto sotto), è la seconda città più cara della Toscana con prezzi medi oltre i 3 mila euro
di abitazioni di livello, quelle
il cui valore supera i 500 mila
euro, spiega Citzia. Chi com-
pra cerca città storiche come
Firenze, Pisa, Forte dei Marmi,
tornata di moda, o Lucca, mol-
to richiesta da almeno tre anni
soprattutto dagli stranieri perché
ha svariate proprietà in vendita
(anche qualche castello) pur es-
sendo piccola. I prezzi, secondo
l’osservatorio Luxforsale, sono
distribuiti variamente: si parte da
un 10% di immobili fino a 750
mila euro, il 18% che raggiunge
Lucca da tre anni è una delle città più richieste per l’acquisto il milione, un 35% che va da 1
in città o nelle vicinanze a 2,5 milioni fino ad arrivare al
16% di immobili top da 2,5 a
5 milioni di euro. «La Toscana
interessa soprattutto gli acqui-
AGRIBUSINESS – VINO renti stranieri: nordamericani,
qualche arabo e nordeuropei. I
fondi di investimento, invece,
I Cecchi alla conquista dell’India (e degli States) cercano solo soluzioni a rendita
come proprietà commerciali e
tenute vitivinicole», ha spiegato
Q uella della Famiglia Cec-
chi è una storia semplice,
iniziata nel 1893 quando Luigi
dei prodotti della Tenuta Ma-
remma Val delle Rose, quelli
di Villa Cerna e di Villa Rosa.
Citzia.
In termini di valori, il mercato
immobiliare toscano si sta avvi-
Cecchi, assaggiatore di vini, Ma la sfida più complessa è cinando alla stabilità. Nell’ulti-
ha dato origine all’attività oggi quella dell’India. «È un merca- mo trimestre, giugno-settembre,
nota per la produzione di qua- to interessante ma non ancora i valori delle abitazioni in vendita
lità. Il prossimo anno la quarta maturo. Esportiamo circa 30 non mostrano grosse oscillazio-
generazione dei Cecchi sotto mila bottiglie l’anno delle eti- ni, quelle in affitto sono addirit-
la guida dei fratelli Cesare, 61 chette più note il Chianti clas- tura in leggera ripresa. Secondo
anni, presidente, e Andrea, 57 sico, il Riserva e il Brunello l’Osservatorio di Immobiliare.
anni, amministratore delega- Montalcino», ha spiegato it, per comprare un’abitazione
to, si prepara a festeggiare il Cecchi, «siamo soddisfatti in regione servono mediamente
125° anniversario di attività, e intendiamo continuare». 2.429 euro al metro quadrato, il
alzando ancora la qualità del Andrea e Cesare Cecchi nella loro tenuta madre L’importatore indiano è 27% in più rispetto alla media
prodotto, oltre 8 milioni di a Castellina in Chianti (Siena) Fratelli Wines, inedita al- nazionale. Firenze è la città più
bottiglie l’anno per un fattura- leanza fra i fratelli Secci e i cara: 3.489 euro al metro quadro
to che, nel 2016, è stato di 36 fratelli Sekhri, ben avviata di media, l’1,2% in più rispetto
milioni di euro e quest’anno sfiorare 40 distribuzione negli Stati Uniti. «Ne- sulla rotta Toscana-Delhi. al secondo trimestre 2017. Se-
milioni. «Siamo pronti al lancio della gli Stati Uniti vogliamo un secondo Oggi, l’universo Cecchi conda è Siena, che supera la
Gran Selezione, la parte più alta della importatore per i vini delle nostre è composto da cinque soglia dei 3.000 euro al metro
denominazione Chianti classico, 13 tenute, che consideriamo nicchie aziende (quattro in Tosca- quadro, Arezzo, invece, è la più
mila bottiglie già pronte da un anno importanti», ha rivelato Cecchi, na e una a Montefalco, in conveniente con 1.720 euro al
che verranno presentate a partire da «più in generale cerchiamo partner Umbria), 370 ettari vitati metro quadro, mentre a Livorno
gennaio 2018 e saranno sul mercato da di alto livello per penetrare mercati quasi raddoppiati in 10 i prezzi sono ancora in calo (-1,8)
giugno», ha spiegato a MF Andrea Cec- internazionali maturi». A gennaio anni, e 120 tra dipendenti nell’ultimo periodo. Ma anche a
chi. Uno degli obiettivi è rafforzare la inizia negli States la distribuzione e collaboratori.
(CONTINUA A PAG. 65)
Regioni 4.0 la Toscana Venerdì 15 Dicembre 2017 63

RUSTICI&TERRENI
TERRENI

Tutti pazzi per il rustico in Lucchesia


C alano i prezzi di rustici e casali, ma aumenta
l’interesse per il settore, con una domanda
cresciuta del 12,6% quest’anno. Il 60% delle
da ristrutturare», ha spiegato Annalisa Caparelli
che, insieme a Elena Sani, è licence partner di
Engel&Voelkers Siena, società leader a livello
case rurali si concentra in appena sette regioni mondiale nell’intermediazione di immobili di
italiane ma la Toscana è la regina col numero qualità, «gli svizzeri soprattutto si stanno facen-
più elevato di proprietà disponibili sul merca- do avanti in massa in questa zona, avvicinandosi Il castello della tenuta Banfi a Montalcino, dove un vigneto può
to, pari al 26,8% del segmento. Oltre un quarto a poderi da ristrutturare». Chi compra punta alla valere fino a 500 mila euro per ettaro
dell’offerta si concentra in Toscana, dunque: la Val d’Orcia ma anche al Chianti e molto anche
domanda è sostenuta a Lucca (24,8%) e Gros- alle Crete senesi, tra Asciano, Buonconvento e
seto (17,2%), stabile Firenze (-0,3%), un po’ ap- Montalcino. «Abbiamo recentemente concluso
pannata Pisa (-3,7%) e in ribasso Siena (-15%) la vendita di un podere parzialmente da ristrut- FIRENZE AL TOP
secondo i dati di Idealista.it. Anche dal punto turare nelle crete senesi acquistato per circa un
di vista dei prezzi la Toscana domina: Grosseto milione di euro da una coppia di francesi e la CENTRO
è molto conveniente, in calo del -7,7% ma scen- vendita di uno splendido casolare nella campa-
dono anche i rustici a Firenze (-3,8%). In certe gna senese acquistato da una coppia di clienti Bobolino - Poggio Imperiale - Pian dei Giullari 4.017
zone, dicono gli esperti, i prezzi sono scesi an- inglesi per circa 2,5 milioni di euro», ha rivelato Marignolle - Monte Oliveto - Le Campora 3.656
che del 50% rispetto al 2008. I valori più alti si Caparelli. La clientela, in genere, preferisce gli La Pietra - Camerata 3.445
registrano a Grosseto, con un prezzo al metro uliveti ai vigneti, sia per i più contenuti costi di Le Due Strade - San Gaggio 3.400
quadro di 2.666 euro, che possono arrivare a gestione che, soprattutto per costi di acquisto più Le Cure 3.250
3.000/5.000 euro sulla litoranea. Seguono Siena ragionevoli. Un ettaro di Brunello può arrivare Lungarno - Donatello - Beccaria - Libertà 3.189
(2.367 euro al metro quadro) e Firenze (2.258 a costare anche un milione di euro e un ettaro Centro storico 3.182
euro). Appena sotto la soglia dei 2.000 euro si di Chianti docg tra i 100 e i 150.000 euro, men-
trova Lucca (1.937 euro al metro quadro), Pi- tre un buon uliveto si può acquistare con circa Coverciano 3.129
sa (1.840 euro) e Arezzo (1.707 euro). Il caso 30.000 euro a ettaro, secondo Caparelli. Anche Piazza Ferrucci - Ricorboli 3.024
di Siena è il più eclatante. «Casolari e poderi San Gimignano, la Manhattan del Medioevo Campo di Marte 3.009
sono molto richiesti, almeno per l’80%, dagli esercita il suo forte fascino, soprattutto nei con- Poggetto - Statuto - Ponte Rosso 3.009
stranieri: negli ultimi mesi abbiamo rilevato una fronti dei mercati anglofoni. Le attuali 13 torri Madonnone - San Salvi - Bellariva 2.949
forte crescita del mercato svizzero, francese e in sono il simbolo della cittadina posta nel cuore Bandino - Viale Europa - Anconella 2.934
generale nordeuropeo. Anche il Nord America della Valdelsa. «Acquistando una torre si acqui- Galluzzo 2.934
rappresenta un mercato molto interessato alla sta in pratica un appartamento di un centinaio
Dalmazia - Romito 2.663
Toscana e alla provincia di Siena. Mentre gli di metri disposto al massimo su tre piani. Costa
americani scelgono prevalentemente proprietà non meno di un milione o un milione e mezzo San Jacopino - Ponte Alle Mosse - Cascine 2.633
già pronte, gli europei acquistano anche poderi di euro», ha concluso Caparelli.
SCENDONO I PREZZI MEDI
I TERRENI CON LE QUOTAZIONI PIÙ ALTE
In vendita In affitto
Valori fondiari Nov-17 Dec-15 Nov-17 Dec-15
Minimo Massimo
Vigneti DOCG nelle colline di Montalcino (SI) 250 500
Arezzo 1.669 1.811 -7,8 772 767 0,7
Vigneti DOC Bolgheri (LI) 200 350 Siena 3.111 3.375 -7,8 1.092 1.104 -1,1
Terreni nella zona vivaistica di Pistoia 200 270 Livorno 2.034 2.187 -7,0 887 891 -0,4
Terreni ortofloricoli nella pianura di Massa 150 200
Vigneti DOCG Chianti Classico (SI) 90 150 Lucca 2.059 2.186 -5,8 876 838 4,5
Seminativi ortofloricoli nella pianura di Versilia (LU) 100 120 Massa Carrara 2.249 2.374 -5,3 787 816 -3,6
Vigneti DOCG Chianti Classico (FI) 90 120
Terreni ortoflorovivaistici nella val di Nievole (PT) 80 105
Toscana 2.348 2.443 -3,9 1.021 981 4,1
Terreni vitiolivicoli nella val d’Elsa senese 25 85 Pistoia 1.747 1.789 -2,3 785 758 3,6
Seminativi Colli di Luni e Apuane (MS) 20 50 Pisa 2.600 2.656 -2,1 1.052 1.026 2,5
Terreni orticoli nella piana fiorentina 30 50
Terreni vitiolivicoli nelle colline di Lucca 20 50 Prato 1.986 1.984 0,1 1.033 978 5,6
Vigneti DOCG a Carmignano (PO) 40 50 Fonte: Immobiliare.it - i valori si riferiscono ai prezzi al mq e agli affitti
Azienda vitiolivicola in Valdarno (AR) 25 50
(per 100 mq) richiesti
Seminativi irrigui nella pianura di Lucca 25 40
Terreni orticoli nella pianura di Pisa 25 40
Oliveti nelle colline della Valdinievole (PT) 25 40 di Firenze. Ancora più su ci un quartiere riqualificato da zona
Terreni vitiolivicoli nelle colline di Firenze 20 40 sono gli appartamenti con vista popolare a zona di tendenza con
Vigneti DOC nella Valdinievole (PT) 30 40
Terreni a seminativi e prato pascolo nel Mugello (FI) 2 37
lungarno: qui si può arrivare a prezzi schizzati a 5.000 a 6.000
Seminativi orticoli nella val di Cornia (LI) 20 35
10.000 euro al metro quadro, se mila euro al metro quadro. Chi
Podere vitiolivicolo con seminativi nella collina di Pisa 15 35 panoramico in palazzo di lusso e compra lo fa per investimento,
Seminativi irrigui nella Valtiberina (AR) 25 31 con ascensore. «Il prezzo medio soprattutto. «Il residenziale ren-
Seminativi per vigneti nelle colline interne di Grosseto 20 30 va da 5.000 a 8.000 euro al me- de il 3% netto di media, se ci si
Seminativi pianeggianti nella val di Chiana (AR) 15 27 tro quadro per oggetti esclusivi. mette di mezzo l’attività turistica
Seminativi nel Valdarno inferiore (PI) 10 25 Quello che conta è il palazzo e il si arriva anche al 4,5%», ha detto
Seminativi di pianura in provincia di Prato 20 25
Seminativi pianeggianti di Livorno 20 25
piano: il massimo dei desiderata Angeletti.
Podere con seminativi nella Lunigiana (MS) 15 25 è un piccolo spazio interno, tipo A Campo di Marte e Gavinana,
Seminativi irrigui nella pianura di Fucecchio (FI) 10 22 terrazzo o balcone. Se c’è, i prez- un po’ fuori dal centro, e in cen-
Oliveti nelle colline della Lunigiana (MS) 19 22 zi salgono anche a 10.000 euro tro storico, l’anno scorso le com-
Seminativi irrigui nella pianura di Grosseto 12 20 al metro quadro», ha concordato pravendite sono aumentate del
Oliveti nelle colline della Maremma (GR) 16 18 Flavio Angeletti, RE private ma- 10% con prezzi sostanzialmen-
Seminativi nella collina litoranea di Grosseto 7 15 nager dell’agenzia Santandrea. te stabili da 2.500 euro a 3.500
Terreni cerealicoli nelle colline estensive di Siena 9 15
Fonte: Osservatorio valori agricioli- dati migliaia di euro per ettaro
In testa alle preferenze il centro euro al metro quadro, secondo
storico e i lungarni: le richie- Marchetti. Poi ci sono le colline
ste vanno verso appartamenti intorno a Firenze, zone prestigio-
(SEGUE DA PAG. 61)
quest’anno una crescita del 9%, prattutto per locazioni turistiche ristrutturati in palazzi d’epoca se come Fiesole, Bagno a Ripoli,
mentre quelle non residenziali che rendono il 6%-7% lordo. Il intorno ai 120 mq e 3 camere Settignano, appena sopra a Co-
Firenze, regina incontrastata di rimarranno sul livello del 2016 nuovo, in media, costa 5.000 eu- da letto. «In crescita anche le verciano. «Si possono comprare
questo mercato, i prezzi stanno (circa 570). Il mercato direzio- ro al metro quadro. «Più diffici- zone di Piazza Della Libertà, case indipendenti, villette, da
tirando un po’ il freno. «Nel mer- nale ha quotazioni in media in le trovare un ristrutturato pronto Piazza Oberdan, oppure le zone 2.500 euro al mq se l’immobile è
cato residenziale la domanda, in calo dello 0,5% e prezzi stabili, subito che può arrivare anche a di Salviatino, Pian Dei Giullari da ristrutturare, a 4.000 euro me-
aumento da alcuni semestri, nel mentre in quello commerciale il 7.500 euro al metro quadro se si e Poggio Imperiale. Prevediamo tro quadro» ha detto Marchetti.
secondo semestre 2017 ha re- trend di discesa delle quotazioni affaccia sui monumenti storici. un aumento della domanda per i Le zone a nord del capoluogo,
gistrato un rallentamento», ha sembra essersi quasi esaurito, Se è da ristrutturare il prezzo si prossimi mesi e, data la richiesta a Nòvoli per esempio, presenta-
registrato Nomisma. Secondo secondo gli stessi analisti. Per abbassa a 3.000 euro», ha spie- crescente e l’offerta stabile, un no un residenziale popolare, da
l’istituto di ricerca bolognese, le chi vuole investire il consiglio è gato Stefano Marchetti, broker progressivo aumento dei prezzi», 3.000 euro al metro quadro per il
compravendite residenziali (poco acquistare in centro storico im- titolare dell’agenzia Re/Max ha previsto il broker, che indica nuovo, mentre in periferia, Cam-
più di 5.200) dovrebbero segnare mobili da mettere a rendita, so- Rinascimento, in pieno centro molto interessante San Frediano, pi quota 2.500 euro mq.