Sei sulla pagina 1di 21

Domani l’ExtraTerrestre Venerdì in edicola L’ultima

NAVI Il trasporto marittimo è una 2011-2021 Le primavere arabe CINA Dopo multe e inchieste ora
delle maggiori fonti di inquinamento raccontano se stesse: dieci anni Pechino pensa a una digital tax
e continuerà a farlo, a dispetto della dopo, 8 pagine speciali con le voci da applicare alle piattaforme
crisi climatica. Il via libera dell’Onu dei protagonisti delle rivoluzioni Simone Pieranni a pagina 20

quotidiano comunista

 CON LE MONDE DIPLOMATIQUE


+ EURO 2,00

MERCOLEDÌ 20 GENNAIO 2021 – ANNO LI – N° 16 www.ilmanifesto.it euro 1,50

Giuseppe Conte ieri al Senato foto di Francesco Fotia/Epa/Ansa

PER IL GOVERNO
ORA SI APRE
UN’ALTRA PARTITA
NORMA RANGERI

idea di vaccinare il

L’ ricco Nord e lasciare


indietro i cittadini
del povero Sud, cioè di cura-
re il virus, guardando al por-
tafoglio, avanzata dalla neo
assessora alla sanità della
Lombardia, Letizia Moratti,
arriva giusto nel giorno del
voto di fiducia del Parlamen- Il governo supera la prova
to al governo. Offrendo così
una ragione in più per prefe- di fiducia anche al Senato
rire una sofferta fiducia a
una sonora sconfitta, a una
crisi conclamata per poi
con 156 voti, contro 140
spianare la strada a un gover-
no con le destre, comunque
e 16 astenuti. Con il
vestito.
Ora si apre una nuova fase po-
premier anche due forzisti
litica. Il governo e il paese
camminano sulle sabbie mo- e il socialista Nencini.
bili di una crisi che, nata nel
Palazzo, ha appena avuto, fi- Ma la maggioranza ora
nalmente in Parlamento, la
sua drammatica rappresen- balla su una crisi solo
tazione. Molti cittadini, co-
stretti a casa dalla pande-
mia, hanno potuto seguire i
tamponata per la scelta
discorsi dei propri rappre-
sentanti e di un presidente
astensionista dei renziani.
del consiglio che ha colto
l’occasione per una punti-
Oggi Conte da Mattarella
gliosa, lunga elencazione, pagine 2,3
nel corso dei quattro inter-
venti di questi due giorni, di
quel che il governo sta facen-
do o ha fatto o dovrà fare.
Ma il governo, pur avendo OGGI L’INSEDIAMENTO DEL NUOVO PRESIDENTE AMERICANO.TRUMP ESCE DALLA PORTA SUL RETRO
formalmente ottenuto la fi-

Migranti, clima, lavoro: Biden ci prova


ducia del Parlamento, esce
comunque ammaccato dal-
la crisi. Perché i numeri e i
voti contano ma fino a un
Poste Italiane Sped. in a. p. - D.L. 353/2003 (conv. L. 46/2004) art. 1, c. 1, Gipa/C/RM/23/2103

certo punto, anche se alcuni


pesano più di altri. Come pe-
sa quello della senatrice Li- II Ultimo giorno dell’impero sforma la grazia presidenziale Migranti, economia, coronavi- Ordini esecutivi e discorso inaugurale
liana Segre che ha voluto trumpiano. In una Washing- in un mercato delle vacche: rus, accordi sul clima e pena di
motivare con una certa enfa- ton blindata come mai prima, perdono in cambio di soldi. morte: sono questi i primi te- Le fratture necessarie contro un’epoca buia
si la sua scelta: «Ho preso il Trump si prepara a partire per Biden intanto prepara una mi che la nuova amministra-
treno per venire a Roma per- la nuova capitale della destra vera e propria rivoluzione ri- zione proverà ad approvare in GUIDO MOLTEDO
ché questo governo su Co- Mar-a-lago, senza accogliere il spetto al periodo precedente, fretta, per dare fin da subito l’i-
vid e Europa ha fatto cose gi- successore (toccherà al mag- grazie a una serie di ordini ese- dea di una discontinuità, tanto e ore finali della presidenza Trump ne sintetizzano pode-
gantesche".
— segue a pagina 3 —
giordomo). Manda un vi-
deo-messaggio d’addio (altro
strappo alla tradizione) e tra-
cutivi, per la cui attuazione è
sufficiente la sua firma, per de-
molire tante scelte trumpiane.
in politica interna quanto in
politica estera BOCCITTO, CA-
TUCCI, FANTI, ZANINI PAGINE 6,7
L rosamente quel che essa ha significato, per l’America,
per il mondo, dal 20 gennaio 2017 a oggi
— segue a pagina 19 —

Lele Corvi ADDIO A MACALUSO RITARDI PFIZER


Un protagonista Piano vaccini CENTO ANNI
della lotta politica da rivedere inserto speciale
II Partito con la fanfara, il di12 pagine
piano vaccini ora è da ricali- in edicola
brare. Il rallentamento delle giovedì 21 gennaio
consegne di Pfizer-BioNTech
ha mandato in tilt le Regioni.
Il ministro Francesco Boccia
nella riunione con i governa-
tori: «Pretendiamo chiarezza
e rispetto per il nostro paese
sugli accordi europei presi».
II È morto ieri a 96 anni Ema- Stop in Campania fino a do-
nuele Macaluso. Il suo legame mani. L’Unità di crisi del La-
con il Pci è stato un secolo di lot- zio: «Così impossibile pro-
te politiche vissuto da protagoni- grammare». L’europarlamen-
sta. In piedi l’aula di Palazzo Ma- to mette sotto accusa l’accor-
dama per rendergli onore. do Ue con i big del farmaco:
LUCIANA CASTELLINA, RICCARDO serve trasparenza.
CHIARI, CLAUDIO RIOLO PAGINE 6, 7 POLLICE, MERLO A PAGINA 4
2 la notizia del giorno mercoledì 20 gennaio 2021

SABBIE MOBILI
Conte si ferma a 156 sì
La destra grida «dimissioni»
Con il governo votano Nencini, due di Forza Italia e 3 senatori a vita. Renziani astenuti

ANDREA CARUGATI che per lui è la partita della vita.


Se la senatrice del Misto Tiziana
II Giuseppe Conte a tarda sera Drago aveva chiesto uno sforzo
esce dalla roulette russa del Se- per spingere la natalità, lui ri-
nato con 156 sì. Le opposizioni sponde «ci impegneremo come
si fermano a 140. Sedici renzia- in Germania» (ma lei poi vota
ni si astengono, ma Renzi aveva no). Se l’ex grillino Mario Giar-
provato a forzare per il No sen- russo aveva lamentato uno scar-
za convincere i suoi. so impegno antimafia, Conte di-
Pareggio, dunque: contrari e ce presente e cita Borsellino:
astenuti sono 156 come i sì. Su- «La mafia è un virus peggiore
spence per il voto arrivato in ri- del Covid, la lotta è nel dna di
tardo dell’ex grillino Lello Ciam- questo governo» (ma alla fine
polillo, uno dei dubbiosi. Lun- Giarrusso vota no -«mi avevano
ghissimi minuti di attesa, bagar- offerto il papato»- insieme a Car-
re nell’emiciclo, alla fine lui e il lo Martelli, altro ex M5s corteg-
socialista Nencini vengono giatissimo).
riammessi al voto: due sì. Ma il POI ARRIVA FINALMENTE lo scon- Liliana Segre
dato non cambia di molto: Con- tro frontale con Renzi, consu- a destra Matteo Renzi
te ha preso la fiducia ma non ot- mato in queste settimane sem-
tiene la maggioranza assoluta pre a distanza. «Crisi incom- vincita rispetto al luglio 2019,
di 161. Per lui hanno votato a prensibile? Siamo i peggiori al quando fu proprio Renzi a pro-
sorpresa due di Forza Italia: Ma- mondo per l’economia, il nume- piziare la maggioranza giallo-
ria Rosaria Rossi, già fedelissi- ro di morti per Covid e la gestio- rossa: «Eccoci, siamo punto e a
ma di Berlusconi e l’ex Pd An-
Ora dobbiamo rinforzare ne della scuola», attacca il capo capo», sorride. «E ora state cer-
drea Causin, subito espulsi dal la squadra di governo. di Italia Viva. «Da lei mi aspetta- cando dei complici da pagare
partito. Per il governo anche vo una visione, invece è venuto per non mollare la poltrona».
Tommaso Cerno che torna nel Non è una vergogna un arrocco istituzionale». «Non Verso Renzi toni soft: «Tu hai
Pd e i tre senatori a vita: Liliana parlare di poltrone, ma faccia torto alla sua intelligen- mollato due poltrone, noi ne la-
Segre, Mario Monti e Elena Cat- za, sono mesi che le chiedeva- sciammo sette e senza rimpian-
taneo. No dei tre dell’Udc. bisogna occuparle con mo una svolta. Altro che irre- ti». Poi cita una vecchia frase di
Conte ci prova in ogni modo. disciplina e onore sponsabili, siamo stati troppo Beppe Grillo sui «senatori a vita
Di primo mattino, ribadendo pazienti», attacca Renzi, e ag- che non muoiono mai» e si rivol-
l’appello ai «volenterosi, agli eu- Giuseppe Conte giunge: «Serve un governo più ge a loro: «Ci vuole un bel corag-
ropeisti, popolari, liberali e so- forte». E ancora: «Stiamo assi- gio per votare con questi qua».
cialisti»: «Aiutateci a ripartire e stendo a un mercato indecoro- In aula scoppia la bagarre, la
a rimarginare la ferita della cri- so di poltrone, lei cambia idea presidente Casellati lo richia-
si». Poi nella replica si fa più pre- perbole, ma le valutazioni sono ancora una volta per tenere la ma, «parole irrispettose», lui
ciso. Chiama per nome alcuni aperte. Di certo nessuno qui si è poltrona». sogghigna: «Sono i grillini che
senatori dubbiosi, Riccardo risparmiato». CONTE REPLICA CON TONI felpati: devono chiedere scusa». Liliana
Nencini (definito «un fine intel- CONTE NOMINA LA PAROLA male- «Siamo sempre stati aperti alla Segre, arrivata a 90 anni da Mila-
lettuale»), Gaetano Quagliariel- detta, «poltrona», che per tutte discussione, ma voi avete scelto no per votare la fiducia, la pren- Matteo Renzi durante le sue dichiarazioni al Senato foto LaPresse
lo che aveva lamentato i rischi le 13 ore del dibattito in Senato la strada dell’aggressione e de- de col sorriso: «Sono scaraman-
di una «annessione» da parte è stata scagliata da una parte gli attacchi mediatici, non è tica, mi allunga la vita». transatlantico spuntano Razzi e re». Salvini e Meloni chiamano
del premier. «No, il mio è un in- all’altra dell’emiciclo. «Quando una scelta nell’interesse del Pae- PER TUTTA LA GIORNATA il Senato Scilipoti. «Mi hanno accusato in causa Mattarella: «Non potrà
vito franco e trasparente, il peri- sento questa parola io non mi se». Tocca poi al capogruppo Pd si trasforma in un suk. Conte, per anni, alla fine non cambia chiudere un occhio». «Si deve di-
metro della maggioranza è aper- vergogno, la cosa importante è Andrea Marcucci l’ennesimo ap- nelle pause per la sanificazione mai niente, ognuno si fa i mettere», dicono i leghisti. Bella-
to a chi vuole dare un contribu- occuparla con disciplina e ono- pello ai senatori di Italia Viva: dell’aula, si chiude in una stan- c...suoi», commenta il primo, nova di Iv concorda: «Si deve di-
to di idee», lo coccola il premier. re». «Se i numeri non ci sono an- «Conosco la sensibilità e il sen- za al telefono per contattare autocitandosi. mettere, ora un nuovo governo
Cita anche il rimpasto, «la squa- diamo a casa», la frase chiave. Al so di responsabilità dei colleghi personalmente i dubbiosi. Tra Alla fine i numeri non sono con una base più ampia». Renzi:
dra sarà rafforzata», «quando suo fianco Franceschini ha lo di Iv. Chi è stato eletto nel Pd ri- M5S e Pd dubbi su chi si stia im- buoni: «Il futuro per il governo è «Dovevano asfaltarci, non han-
ho detto che i miei ministri so- sguardo fisso nel vuoto. Non si fletta su dove è giusto andare». pegnando più o meno a raccat- negativo», ammette Casini, «ab- no la maggioranza». Oggi il pre-
no i migliori del mondo era un’i- risparmia, il premier, in quella Matteo Salvini è nel mood ri- tare i responsabili, nel piccolo biamo ristretto invece di allarga- mier salirà al Quirinale.

PROMESSA BIS DEL NUOVO SISTEMA ELETTORALE MA SENZA I VOTI IN COMMISSIONE

Raddoppia l’elogio, a vuoto, del proporzionale


ANDREA FABOZZI La promessa di rilanciare il che il fatto che gli accordi - lui quello che adesso il gruppo di Iv
proporzionale, fermo in com- ha aggiunto «di alto profilo e di scende a 28 componenti (al mo-
II «Favorire la rappresentanza missione alla camera da un an- forte contenuto ideale», vabbè - mento) e dunque è destinato a
democratica di tutte le differen- no, risponde invece alla necessi- si faranno dopo le elezioni, in perdere i due componenti in
ze che sono in campo». La legge tà di andare incontro alla parte parlamento. Corretto e su misu- più (tre invece di due) che attual-
elettorale è l’unico argomento residua della sua coalizione, che ra per Pd e 5 Stelle, ma magari mente conta in due commissio-
al quale Conte ha dedicato un’in- a questo punto potrebbe persi- anche per Forza Italia perché è ni decisive. La prima commissio-
tegrazione, nel passaggio tra il no recuperare quel sistema spa- in quella direzione che in realtà ne della camera, affari costitu-
discorso alla camera lunedì e gnolo messo nell’angolo nel si indirizza il corteggiamento. zionale, dove appunto si gioche- L’aula del Senato ieri foto Ansa
quello al senato ieri. Ha voluto 2019 solo perché non lo voleva Corretto, ma irrealistico. rà la partita sulla legge elettora-
replicare alle interpretazioni, Italia viva. Il proporzionale, ha C’è un motivo per cui nella le. Attualmente il governo non per i giallorossi anche in molte ne è che non toglierà il gruppo a
abbondanti ieri sui giornali, se- giustamente detto Conte, con- maggioranza alla camera han- può contare su una maggioran- altre commissioni, al senato co- Renzi, si vedrà.
condo le quali il rilancio del pre- sente alle «forze politiche di no festeggiato assai i due voti za, e dunque la condizione di me alla camera. Ed è per questo Le manovre che a questo pun-
sidente del Consiglio sulla legge esprimere tutte le loro potenzia- pro Conte arrivati a sorpresa dal stallo sul testo Brescia è destina- che la maggioranza uscita tra- to la maggioranza di governo
elettorale proporzionale va vi- lità, recuperando anche dall’a- gruppo di Italia viva. E non è tan- ta a durare a lungo, a dispetto ballante dalla conta ieri al sena- può tentare per provare a galleg-
sto come un modo per corteggia- stensionismo i cittadini sfiducia- to quello di vedere cresciuti i nu- delle promesse di Conte. Stessa to guarda con speranza in parti- giare nei lavori parlamentari
re i centristi e guadagnare nuovi ti e definendo il loro profilo cer- meri della fiducia che a Monteci- situazione nella seconda com- colare al sì in extremis di Nenci- non sono tante, la principale è
voti al suo governo. Tentativo to e credibile». Nella integrazio- torio in aula non sono a rischio missione, giustizia, dove si gio- ni che è presidente della com- quella di favorire la costituzio-
poco fondato, in realtà, perché ne al discorso di ieri, il presiden- quanto al senato. Il motivo è cherà la partita sulla riforma del missione cultura. Conte lo ha ci- ne di un nuovo gruppo che
per i piccoli partiti è più conve- te del Consiglio ha fatto in so- codice di procedura penale. An- tato nella replica, gratificando- avrebbe diritto a riequilibrare
niente una legge maggioritaria stanza un vero elogio del propor- che questa è una promessa di lo di un complimento, «fine in- tutte le commissioni. Altrimen-
che aumenta il loro peso specifi- zionale, un sistema che «non co-
Se Iv perde peso Conte, contenuta anche nel Re- tellettuale» che gli è valso un vo- ti i renziani saranno decisivi co-
co - come prova il parlamento at- stringe in uno stesso involucro dovrà rinunciare a covery plan, ma è bloccata dalla to, tardivo e contestato, a favo- sì come lo sono stati ieri in aula
tuale eletto con il Rosatellum - ri- sensibilità diverse», come il mag- contrarietà di Iv che sulla pre- re. Particolare fondamentale: al senato sulla fiducia. A comin-
spetto a una legge proporziona- gioritario che viceversa «condu- due rappresentanti scrizione si appresta a presenta- Nencini ha concesso a Iv il sim- ciare dalla settimana prossima,
le con soglia di sbarramento me- ce all’instabilità e alla precarie- decisivi per i ddl su re emendamenti in linea con il bolo dei socialisti quindi ha le sempre al senato, sul Recovery
dio alta come quella che propo- tà politica e non stabilizzerebbe centrodestra. chiavi del gruppo renziano al se- plan che parte dalla commissio-
ne Conte. il quadro». Tutto corretto, an- riforme e giustizia La condizione è assai precaria nato. La sua prima dichiarazio- ne bilancio.
mercoledì 20 gennaio 2021 la notizia del giorno 3

Il premier per tutto il giorno a caccia dei dubbiosi. L’avvocato vuole chiudere il rimpasto entro
Duello in aula con Renzi: «Avete scelto l’aggressione» gennaio modificando la squadra il meno possibile
ANDREA COLOMBO

II La fiducia c’è ma risicata,


156 voti raggiunti grazie all’ap-
poggio di due forzisti, l’ex fede-
lissima del Cavaliere Maria Ro-
saria Rossi e Causin. Arriva a
un minuto dalla chiusura e vo-
ta sì anche l’ex 5S Ciampolillo
sul quale era intervenuto l’ami-
co Beppe Grillo ma anche, a sor-
presa e mollando Renzi, il so-
cialista Nencini. I renziani non
si presentano alla prima chia-
ma e si astengono alla seconda.
Un po’ meglio lo scarto, altro
dato rilevante: 14 voti. Non po-
chi ma neppure abbastanza da
permettere al governo di dire
che ce l’avrebbe fatta anche col
no dei Iv. Conte è in sella ma
traballante.
IL VERDETTO ARRIVA dopo una
giornata di voci che si rincorro- Sergio Mattarella foto lapresse
no. Il senatore a vita Carlo Rub-
bia arriva, non arriva, è in ae- LA GIOSTRA DELLA FIDUCIA
reo, no, non è partito. Niente da
fare: intervento agli occhi. Mon-
ti scioglie la riserva, ma la scelta
di votare la fiducia non sorpren-
Oggi il premier al Quirinale
de nessuno. Parla Nencini, i ca-
pannelli di fronte agli schermi
sfidano ogni divieto di assem-
con un magro bottino
bramento. È considerato uno
degli indecisi, suspense elevata. fermano: «Ci sono, ci sono». POI C’È LA VERA sconfitta subìta
Non la scioglie. Sembra più sul Hanno quasi ragione. negli ultimi due giorni in aula.
negativo, invece vota sì. I conti QUESTA GIOSTRA impazzita che Responsabili, costruttori, vo-
restano bassi. Raggiungere la volteggia intorno al voto di 3 o 4
La strada delle lenterosi: comunque li si chia-
maggioranza assoluta è una chi- senatori è comprensibile sul dimissioni per il ter mi non si sono quasi manifesta-
mera che nessuno insegue. Ma piano psicologico e mediatico ti. L’attesa con la quale la mag-
bisogna almeno avvicinarsi o ma poco sensata su quello poli- resta la più invisa gioranza ha guardato sino
proseguire sarà un’impresa. De- tico. Che la maggioranza sia di a palazzo Chigi, all’ultimo secondo all’Udc e a
stinata a diventare più ardua 157 voti con i senatori a vita o di defezioni da Iv non era giustifi-
via via che si avvicinano il seme- 155 la sostanza è la stessa. Con- ma gradita al Pd cata solo dall’utilità di contare
stre bianco e la certezza di non te ottiene la fiducia, perché le su qualche voto in più. Era poli-
rischiare più le maledette ele- chiacchiere della destra sulla di- pensa di procedere: se con il tica, non aritmetica. Si trattava
zioni anticipate. versità di trattamento riservata muro contro muro, nella spe- e si tratterà nelle prossime set-
CONTE È PIÙ RILASSATO in pub- nel 2018 a Salvini, quando chie- ranza di portare via nelle pros- timane di avere a disposizione
blico che in privato. «Rischio di deva l’incarico senza maggio- sime settimane qualche sena- un’area politica che consenta
uscire ammaccato», confida. ranza, e a Conte oggi, sono as- tore a Iv e a Fi, oppure se aprire di parlare di allargamento del-
Lo rassicurano da palazzo Chi- surde e infondate. Affidare un un dialogo con gli stessi due la maggioranza, restituendo di-
gi, con le stesse notizie che ven- incarico è cosa ben diversa da partiti, pur dagli spalti dell’op- gnità alla fiducia rabberciata ie-
gono sussurrate ai giornalisti: un parlamento che conferma la posizione. È ovvio che il Quiri- ri. Oggi non c’è. Forse spunterà
«Arrivano 6 voti: 3 da Fi, 3 dal fiducia senza maggioranza asso- nale preferisce la seconda ipo- nei prossimi giorni, come spe-
Misto». La giornata politica ruo- luta e dovrebbero saperlo bene tesi ma la scelta, con la fiducia ra Conte. In caso contrario per
ta intorno a quei 6 noti, ignoti proprio i leader della destra, dal delle Camere, sta al premier. il Pd la situazione diventerà po-
al grande pubblico. Che fa Ma- momento che Berlusconi, nel Sulla carta Conte potrebbe an- co sostenibile.
rio Giarrusso? Si diverte: «Farò 2010, restò in carica con 314 vo- che optare per le dimissioni e INFINE IL «RAFFORZAMENTO del
la cosa giusta. Qual è lo scopri- ti contro 311 a Montecitorio. la costituzione di un nuovo go- governo» o rimpasto che dir si
rete solo quando voterò». Vote- Ma se Salvini e Meloni fingono verno. Con questi numeri sa- voglia. Conte vuole chiudere la
ORA SI APRE UN’ALTRA PARTITA rà no. E Tiziana Drago? Nem- di ignorare che il parlamento è rebbe probabilmente la strada partita presto, entro gennaio,
meno lei si pronuncia ma a ba- sovrano, sul Colle non ci sono più consigliabile, quella che modificando la squadra il me-
NORMA RANGERI sta il tono avvelenato col gover- amnesie del genere. maggiormente faciliterebbe la no possibile. Il Pd vuole un Con-
no. Ma soprattutto, ci sono dav- Gli scogli sono altri. Oggi chiamata dei Responsabili e la te ter, di fatto se non di nome: è
— segue dalla prima — vole copione del "è tutto sba- vero i 3 transfughi azzurri? Gli stesso Conte riferirà al capo del- più gradita al Pd. Ma resta la una partita tutta aperta. La crisi
gliato è tutto da rifare", usignoli di Palazzo Chigi con- lo Stato e dovrà dirgli come più invisa a palazzo Chigi. è finita ma tutt’altro che risolta.
lle normali e scontate neanche a dirlo sposato dal

A difficoltà ddel momen-


to si aggiunge ora il
procedere a vista, di fronte al
patriota Larussa, intervenu-
to subito dopo.
Certamente i governi si fan-
L’EVOLUZIONE DEL M5S E IL SENATORE A VITA SIMBOLO DELL’AUSTERITY
Paese e di fronte agli altri go-
verni europei. Si cammina
no in Parlamento, solo depu-
tati e senatori hanno la re- Modello von der Leyen: anche Monti sostiene Conte
sulle sabbie mobili, oltretut- sponsabilità di questa scel-
to disseminate di mine per- ta. Ma è altrettanto eviden-
ché l’obiettivo grosso della te che la crisi dei partiti, e GIULIANO SANTORO nentali. Monti ne è cosciente e sentano come forza «responsa- ne nel momento in cui tra i
spregiudicata tattica di Renzi quella del Paese, non si risol- si rivolge proprio a Conte per bile» e garanzia di «stabilità». grillini regna un insolito senso
non è solo Conte ma questa ve con un senatore in più e II Quando il senatore a vita ricordargli che «liberali, socia- Il canovaccio dei discorsi di unità.
alleanza tra Pd, M5Stelle e neppure con la camicia di Mario Monti annuncia che vo- listi e popolari condividono il dei grillini a palazzo Madama Sarà la paura di elezioni che
Leu (che però proprio la crisi forza di sistemi elettorali terà la fiducia al governo di modello dell’economia sociale dice molto di questa mutazio- stando alle ultime valutazioni
sembra aver cementato), per maggioritari. Giuseppe Conte in nome degli di mercato». ne. «Non possiamo permettere tra calo elettorale e taglio de
logorare il governo e farne Conte ha condotto questo di- impegni europeisti assunti in Per il M5S si tratta di un pun- che si faccia un azzardo sul de- parlamentari farebbero perde-
un altro finalmente gradito a battito in modo dignitoso, ri- aula dal presidente del consi- to di non ritorno. Di un passag- stino del nostro paese: la salu- re ai 5 Stelle i due terzi dei seg-
Confindustria. chiamando le origini fragili glio, e mentre dai banchi del gio politicamente molto più te pubblica e le sorti degli ita- gi, o magari sarà la forza attrat-
Del resto lo ha spiegato be- di un’alleanza ("sterile som- Movimento 5 Stelle si levano importante dell’aver rinnega- liani non sono un gioco d’az- tiva della polarizzazione tut-
ne Zingaretti quando, nei matoria tra forze politiche") sguardi soddisfatti e rassicura- to i dogmi sul vincolo di man- zardo», scandisce nel suo inter- ti-contro-Renzi che stuzzica la
giorni scorsi, proprio rivol- per rimarcare un consolida- ti, si chiude un cerchio della re- dato o le sparate contro la figu- vento in aula Gianluca Perilli. matrice originaria dell’antiber-
gendosi al patriota di Rigna- mento dell’amalgama nel cente vicenda politica. ra stessa dei senatori a vita. «Sono fiducioso che verrà fuo- lusconismo e che spinge a glis-
no, aveva detto una cosa passaggio da quelle origini a La forza politica che ha co- Nel corso del dibattito al se- ri il senso dello Stato. Confido sare sulle differenze per colpi-
molto semplice sui governi una maggiore coesione e nosciuto i primi successi nel nato, dove la maggioranza tra- in un risultato solido», dice re l’avversario designato. Fat-
di coalizione, e con legge identità politica, del resto 2011 ed è esplosa definitiva- balla più che alla camera, si raf- Gianluca Castaldi. to sta che ormai da giorni persi-
elettorale proporzionale: messa già alla prova delle mente nel 2013, esattamente forza lo schema che nei giorni La coincidenza è la sovrap- no Alessandro Di Battista ha sa-
"Si sta insieme se ciascuno scelte obbligate sul Recovery durante la parabola della larga precedenti, nel corso delle posizione tra le posizioni euro- lutato il nuovo ciclo del M5S
rispetta le opinioni degli al- e sulla pandemia. alleanza in nome dell’austeri- schermaglie che hanno prece- peiste del presidente del consi- unitario. Al punto che si fa il
tri non avendo la pretesa di Il voto a maggioranza assolu- tà montiana, il soggetto che ha duto la rottura nella maggio- glio, che dopo aver governato suo nome per un ministero,
tenere in considerazione so- ta della Camera e relativa al utilizzato la maggioranza che ranza, ha dettato i tempi delle con la Lega è diventato il ba- nel caso in cui Conte dovesse
lo la propria". Principio tan- Senato, in realtà è dunque so- univa quasi tutte le forze in polemiche. Da una parte i ren- luardo dell’anti-sovranismo, e accontentare la maggioranza
to giusto quanto inascoltato pratutto un sospiro di sollie- parlamento per sollevare pole- ziani che rivendicano di batter- il Movimento 5 Stelle, che per e procedere a un rimpasto.
dal destinatario che, ieri po- vo. Ma al governo, per rispon- miche e trarre forza elettorale, si contro l’«immobilismo», in bocca di Luigi Di Maio si è sco- Sarebbe la quadratura del
meriggio, nel suo interven- dere ai grandi bisogni del Pae- si ritrova dalla stessa parte del- nome del decisionismo e della perto come moltiplicatore nei cerchio, il compimento defini-
to contro Conte e i 5Stelle, se, non basta una boccata la barricata di Monti. Per di mobilitazione permanente confini patrii della maggioran- tivo dell’opera di transizione
ha recitato il solito stucche- d’ossigeno. più, in nome della continuità del premier e del governo, za Ursula che regge la Commis- politica del M5S operata dal
con le famiglie politiche conti- dall’altra i grillini che si pre- sione europea, per di più avvie- presidente del consiglio.
4 la notizia del giorno mercoledì 20 gennaio 2021

VACCINI
Pfizer ritarda ancora,
piano da rivedere
Le Regioni nel caos
Rimandate a oggi le forniture, il ministro Boccia: «Pretendiamo
rispetto. Valuteremo azioni legali concordate». Richiami a rischio

vute: Campania, Emilia Roma-


gna, Friuli Venezia Giulia, Mar-
che, Bolzano, Piemonte, Valle
d’Aosta e Veneto. Il ritardo nelle
consegne da parte di Pfizer sta ral-
lentando molti territori.
Solo ad Abruzzo, Basilicata,
Marche, Molise, Umbria e Valle
d’Aosta l’azienda ha assicurato
la fornitura piena. Rispetto a un
taglio medio del 29% (pari a
165mila iniezioni), è ancora la
Pfizer a decidere a chi attribuire
un calo minore e a chi maggiore.
Infine, a fronte di continue rassi-
curazioni, il calendario delle
consegne continua a saltare. «Il
Domenico Arcuri foto Ap ritardo di Pfizer è molto preoccu-
pante, è stato comunicato tutto
ADRIANA POLLICE all’ultimo minuto. L’obiettivo è
riuscire a marzo a vaccinare tut-
II Sono cresciuti i decessi e nuo- ti gli ultra 80enni e i sanitari» ha
vi positivi al Covid, ieri in Italia, spiegato il direttore generale
ma sono calati i ricoveri rispetto dell’Aifa, Nicola Magrini.
a lunedì. Sono stati, infatti, SONO ARRIVATE appena 53mila do-
10.497 i casi registrati nelle ulti-
Ci siamo, anche con la si sulle 294mila previste in origi-
me 24 ore, in aumento rispetto finanziaria regionale. Se ne. Oggi dovrebbero aggiungersi
agli 8.824 delle 24 ore prima ma altre 241mila. In notturna, ieri, si
su 254.070 tamponi, oltre 95mila serve produrre il vaccino, è tenuta la riunione Stato – Regio-
in più. Il tasso di positività è cala- gli imprenditori sono ni con il commissario straordina-
to al 4,1% (rispetto al 5,56% di lu- rio Arcuri. Si è discusso della di-
nedì). Le vittime sono state 603 pronti. Siamo qua stribuzione dei vaccini e della
(377 il giorno precedente) ma pe- se possiamo comprarli riorganizzazione del piano. I go-
sano anche le registrazioni di de- vernatori chiedono che sia la
cessi avvenuti in precedenza. Le autonomamente Luca Zaia struttura commissariale a decide- Roma, campagna vaccinale al Policlinico Tor Vergata foto LaPresse
vittime totali sono 83.157. re dove devono andare le fornitu-
TERAPIA INTENSIVA, i posti occupa- re, non Pfizer. «Abbiamo l’urgen- rantire i richiami a tutti. Se il 29 anche in base al Pil regionale. «È dare una mano, la nostra regione
ti sono calati di 57 unità (in totale za di intraprendere azioni legali gennaio Ema autorizzerà Astraze- contrario alla civiltà e ai diritti c’è. Anche con la finanziaria re-
a 2.487), mentre i ricoveri ordina- guita da Lazio (1.100), Emilia Ro- concordate contro Pfizer - ha spie- neca, sono confermate le 8 milio- universali» la replica del mini- gionale. Se serve produrre il vacci-
ri sono diminuiti di 185 unità magna (1.034), Veneto (957) e gato il ministro Boccia -, preten- ni di dosi per il trimestre successi- stro Francesco Boccia. no i nostri imprenditori sono
(22.699 in tutto). I casi da inizio Lombardia (930). diamo il rispetto degli accordi eu- vo». Ridistribuzione tra territori E POI C’È LUCA ZAIA, il presidente pronti. Poi se possiamo comprar-
pandemia salgono a 2.400.598. I VACCINATI IN ITALIA, ieri alle 21, ropei presi. Abbiamo anche ne- in modo solidale per tamponare veneto. La regione ha subito un celi autonomamente siamo qua».
Forte calo delle persone attual- erano 1.210.745; a 6.881 di questi cessità di chiarezza sulle distribu- la mancanza di dosi è stata la solu- taglio del 53%. «Non saremo in Se la via autonoma non dovesse
mente positive (11.535 in meno): è stata inoculata anche la secon- zioni settimanali, basta riduzioni zione a cui tutti hanno detto sì. grado di fare per tutti i richiami funzionare allora c’è la solidarie-
535.524 in tutto; 510.338 sono in da dose. Otto, tra regioni e provin- unilaterali senza preavviso. È ne- Lunedì la neo assessora lom- oltre a dover fermare le prime do- tà: «La mia proposta - ha poi ag-
isolamento domiciliare. La regio- ce autonome, hanno sommini- cessario consentire alle regioni barda alla Sanità, Letizia Moratti, si» ha spiegato per poi lanciare giunto - è prendere atto che ci so-
ne con più casi la Sicilia (1.641) se- strato oltre l’80% delle dosi rice- un accordo di solidarietà per ga- aveva chiesto di attribuire il siero un appello a Pfizer: «Se ci fosse da no regioni con percentuali di vac-

BRUXELLES La Commissione
L’Europarlamento chiede trasparenza Ue rassicura:

sui contratti con Big Pharma abbiamo ordinato


dosi sufficienti
per tutti gli europei
ANNA MARIA MERLO Giovedì, il Consiglio europeo sa- la settimana scorsa, di consulta-
Parigi rà dedicato ai vaccini. L’Europar- zione dei contratti, che si è tra- della Commissione assieme agli
lamento ieri ha insistito sulla ne- dotta nella sola autorizzazione, stati membri dei «certificati vac-
II Di fronte ai timori sulla pe- cessità di avere dati nazionali per alcuni deputati volontari, di cinali», che saranno, assicura
nuria di dosi di vaccino, in cresci- comparabili e un mutuo ricono- consultare (senza telefonino) so- Bruxelles, «in conformità con la
ta negli stati membri, la Com- scimento dei vaccini. E ha deplo- lo parte dell’accordo con il labo- legislazione Ue sulla protezione
missione vuole rassicurare: in rato la mancanza di trasparenza ratorio Curevac, dove molti pun- dei dati». Una volta raggiunto il
un comunicato, ha ripetuto ieri nell’operazione, che si è svolta ti erano stati cancellati. Per gli al- mutuo riconoscimento dei vacci-
di aver ordinato dosi sufficienti tri contratti (tra cui quelli con ni (e nell’immediato dei test), sa-
per vaccinare tutti i cittadini eu- Pfizer e Moderna, i due soli vacci- rà più facile viaggiare, anche se
ropei, di «lavorare con i labora- ni autorizzati per il momento) per il momento di fronte all’of-
tori per aumentare la capacità in nome del segreto degli affari, La Commissaria Ue alla Salute Stella Kyriakides foto Ap fensiva delle varianti del virus
di produzione» e ha indicato l’opacità continua. Bruxelles invita i 27 a «coordina-
agli stati membri di accelerare C’è inoltre la questione della sia un bene pubblico mondiale, stato per la «mancanza di soste- re le restrizioni di spostamento»
l’operazione e di immunizzare proprietà intellettuale: i brevet- fuori dalle leggi di mercato». Ma gno da parte della Ue» e ha rice- delle persone.
«entro marzo» almeno l’80% del-
Non possiamo rivelare ti restano sotto controllo delle questo impegno non è stato ri- vuto una secca risposta di smen- In Francia è allo studio l’intro-
le persone di più di 80 anni e informazioni riservate nei società della Big Pharma, anche spettato. Il Parlamento europeo tita dell’ambasciatore francese, duzione di un codice QR, per i
l’80% del personale sanitario in se la ricerca è stata ampiamente ieri ha sottolineato la dimensio- perché Parigi era stata presa di luoghi che accolgono pubblico
ogni stato, per arrivare al 70% di contratti dei vaccini, come finanziata da fondi pubblici. Per- ne internazionale dei vaccini, mira in particolare. (bar, ristoranti, palestre, cinema
adulti vaccinati nei 27 paesi Ue quelle sul prezzo, a meno ché gli impianti industriali dei che comportano «soluzioni mon- Al Consiglio europeo di giove- ecc.), da fotografare nell’app
entro l’estate. laboratori, come Sanofi, che diali». La Commissione ha ricor- dì, la Commissione propone di «TousAntiCovid» per tracciare i
Il Parlamento europeo chiede che non vi sia l’avallo non hanno ancora il vaccino dato che la Ue si è impegnata a affrontare la questione del cosid- contatti e permettere l’apertu-
però trasparenza e controlli sui della società farmaceutica non possono produrre dosi di Pfi- fornire vaccini ai Balcani, ai pae- detto «passaporto vaccinale». Un ra, sempre che la Cnil (Commis-
contratti che la Ue ha stipulato zer o Moderna? Nel maggio scor- si del Sud Mediterraneo e all’A- approccio comune è atteso en- sione nazionale Informatica e Li-
con le case farmaceutiche visto Stella Kyriakides so, Emmanuel Macron aveva det- frica. In settimana, c’è stata ten- tro fine mese. Intanto, sono già bertà) dia il via libera a questo
che implicano fondi pubblici. to: «È necessario che il vaccino sione con l’Albania, che ha prote- in via di elaborazione da parte nuovo passo alla Big Brother.
mercoledì 20 gennaio 2021 la notizia del giorno 5

Stop in Campania fino a domani. L’Unità di crisi Nessuna strategia per contrastare il virus,
del Lazio: «Così impossibile programmare» si procede ancora con quanto impostato da Gallera
Protesta unanime
alle parole della
neoassessora . Lei
corregge il tiro, ma
in salsa leghista
ROBERTO MAGGIONI
Milano

II Esordio peggiore per Letizia


Moratti non poteva esserci e sareb-
be stato anche difficile immagi-
narlo, ma almeno ha avuto il terri-
bile merito di mostrare l’approc-
cio della "presidente di fatto" della
Lombardia alla Salute: prima i ric-
chi, una vecchia fissazione della
destra neoliberista di Margaret
Thatcher da cui Letizia Moratti
prende in prestito anche il sopran-
nome di «lady di ferro». La propo-
sta agghiacciante di consegnare i
vaccini in base al Pil delle regioni
l’ha messa in un angolo e in mez-
za giornata è stata sommersa di
critiche. Da quelle immediate del-
le opposizioni in consiglio regio- Letizia Moratti e Attilio Fontana foto LaPresse
nale ai ministri del Governo, dai
presidenti di altre Regioni al sinda- PRIMO GIORNO DELLA «LADY DI FERRO» AL PIRELLONE
co di Milano, dai sindacati alle le
associazioni del terzo settore. Un
coro unanime: vergogna.
«MI CADONO LE BRACCIA», ha com-
Esordio di Moratti tra i fischi
mentato sconsolato via Instagram
il sindaco di Milano Beppe Sala di
primo mattino. Affermazioni «a
Lombardia allo sbaraglio
un passo dalla barbarie», per il pre-
sidente della Campania Vincenzo sto sì, l’ho detto, è il motore dell’Ita- aggressiva e si accompagna all’al- nità che il ministro Speranza ha
De Luca. «Credo si sia trattato solo lia. In questo senso questa regione tra cosa preoccupante che sta acca- chiesto di riscrivere in 120 giorni
di uno scivolone da amnistiare. La ha la necessità di essere tenuta in dendo in Lombardia: nessuno sa a partire dal 16 gennaio. Ci sono
Moratti sa bene che Milano è la se- considerazione, non parlo di piano cosa stia facendo l’assessore per tre commissioni varate dal centro-
conda città della Puglia e quindi vaccini ma di zona rossa». arginare la diffusione del Corona- destra, la maggioranza sta discu-
se vuole continuare la sua carriera DAVANTI AI CAPIGRUPPO di maggio- virus in questa disgraziata regio- tendo molto, Moratti e Fontana
politica smetta di fare dichiarazio- ranza e opposizioni le parole era- ne. Archiviato quanto fatto dal sembrano avere idee diverse a par-
ni antimeridionali», l’ha liquidata no state altre: «Gli ho proposto (al suo predecessore, il capro espiato- tire dall’accorpamento delle Ats
il presidente pugliese Michele commissario Arcuri, ndr) quattro rio Giulio Gallera, dei cambiamen- regionali che il ministero ha chie-
Emiliano. «I vaccini non si distri- criteri: le zone più colpite, la mobi- ti immediati nella gestione della sto.
buiscono in base a dati economici, lità, la densità abitativa e il tema pandemia non si sa nulla. Cosa sta L’UNICA PROPOSTA attualmente de-
ma in rapporto al livello di rischio del contributo che le Regioni dan- facendo per migliorare il traccia- positata è quella del M5S. «Propo-
di vita e salute», la Cisl Lombardia. no al Pil». La nota fatta uscire alcu- mento, i tamponi, il lavoro delle niamo di istituire l’Ats Lombardia
Il primo a stoppare le velleità di ne ore dopo per correggere il tiro Ats, la sanità territoriale? Cosa sta come indicato dal ministero per
Moratti era stato il ministro della confermava sostanzialmente facendo, oltre a chiedere al Gover- centralizzare le attività burocrati-
Sanità Speranza: «La salute è un quanto detto, ma in salsa leghista: no la fine della zona rossa, per per- che e lasciare le attività sanitarie
cinazioni basse, con scorte in ma- «Questa modalità a singhiozzo bene pubblico fondamentale ga- «Il concetto non è quello di dare mettere al sistema produttivo alle Ats locali», spiega Marco Fu-
gazzino, non sarebbe male pensa- crea numerosi problemi organiz- rantito dalla Costituzione, non un più vaccini alle regioni più ricche, lombardo di ricominciare a corre- magalli, primo firmatario della
re a una ridistribuzione». zativi a tutto il sistema» ha spie- privilegio di chi ha di più». ma se si aiuta la ripresa della Lom- re in sicurezza? Nella competizio- proposta di legge. «Proponiamo
LE CONSEGNE ieri sono saltate del gato l’Unità di Crisi della regio- COSÌ LETIZIA MORATTI è stata costret- bardia si contribuisce in automati- ne con il presidente Attilio Fonta- anche di istituire le case della co-
tutto in molti territori. Come in ne. Stesso rinvio per la Campa- ta a fare un passo indietro ieri mat- co alla ripresa dell’intero Paese». na per chi comanda davvero nella munità per la sanità territoriale,
Friuli Venezia Giulia (che ha subi- nia che ha dovuto fermare le tina davanti al Consiglio regionale Roba da «prima ai lombardi» che giunta lombarda, i piani anti Co- una ogni 15 mila abitanti, dove
to un taglio del 54%) e in Liguria, somministrazioni al centro vac- dove ha spiegato di non aver mai forse neanche Matteo Salvini ave- vid sembrano spariti, si procede possano trovare collocazione me-
dove oggi dovrebbero arrivare cinale della Mostra d’Oltremare pensato «di declinare vaccini e red- va pensato in riferimento ai vacci- ancora con quanto impostato da dici di base, pediatri, l’emergen-
18 pizza box con 18.720 dosi, sui di Napoli. L’Asl cittadina ha deci- dito». Ancora: «Il Pil è un indicatore ni anti Covid. Gallera. za-urgenza, le cure primarie per
18 attesi. Slittata a oggi la forni- so di ripartire domani con chi ha economico-finanziario che attesta L’APPROCCIO DI LETIZIA Moratti è L’ALTRO BANCO DI PROVA sarà la ri- evitare che il cittadino debba an-
tura di 32.760 dosi nel Lazio: bisogno di fare il richiamo. l’attività in una Regione che, que- quello della destra economica più forma della legge Maroni sulla Sa- dare per forza al pronto soccorso».

Danimarca: priorità ALFREDO SIMONE NEGRI, TRA I PRIMI A SEGNALARE DISFUNZIONI DI CONTABILITÀ DEI PAZIENTI NEGATIVIZZATI
a senzatetto e disabili
In Danimarca le persone Il sindaco di Cesano Boscone: «Ancora non risolto il caos dati»
senza dimora e socialmente
svantaggiate, così come le
persone con disabilità, FRANCESCA DEL VECCHIO te dai laboratori d’analisi che ef- A oggi, (ieri per chi legge, ndr), il
saranno incluse tra le Milano fettuano i tamponi e trasmessi sistema è ancora in tilt e da Aria
categorie prioritarie per poi dalla Direzione Generale del solo una nota che ci avvisa della
ricevere il vaccino. Dopo le II Una settimana: è il tempo im- Welfare secondo un modulo stan- presa in carico della situazione.
pressioni delle associazioni, piegato da Regione Lombardia dard per tutte le Regioni. Ai comu- Una settimana dopo le nostre se-
degli enti di beneficenza e per dare una risposta (vaga) ai sin- ni, invece, vengono comunicati gnalazioni. Sa cosa vuol dire per
della sindaca del Comitato daci di alcuni comuni dell’hinter- direttamente dal Pirellone. «Per-
Nei Comuni non un sindaco avere dati falsati? Se
sociale di Copenhagen Mia land milanese che lamentavano ché i dati che riceviamo non sono sappiamo ancora né l’errore fosse stato meno eviden-
Nyegaard (Sinistra radicale) malfunzionamenti al database gli stessi che arrivano a Roma?». È te, come è stato nel mio caso, ma
il governo ha deciso di dargli per il conteggio dei casi Covid. Il la domanda che si pone Alfredo Si- quando né come significativo, avrebbe potuto
la precedenza. Secondo i «cruscotto», come chiamato confi- mone Negri, sindaco di Cesano avvieremo la campagna spingere ad adottare misure più
dati dei servizi sociali, sono denzialmente nei municipi, tiene Boscone, comune di circa 23mila restrittive, magari per limitare
circa 6.500 le persone senza il conto, comune per comune, dei abitanti a sud-ovest di Milano. An- di immunizzazione. un focolaio. E questo avrebbe po-
fissa dimora nel Paese nuovi malati e dei pazienti negati- che lui, come la sindaca di Pe- Altro che assegnazione tuto provocare danni economici,
scandinavo: una vizzati. Numeri di positivi raddop- schiera Borromeo, Caterina Moli- per esempio.
popolazione piati, cancellazione di vecchi da- nari, che per prima aveva notato in base al Pil! Sui vaccini anti-Covid, avete
particolarmente a rischio ti: ecco cosa hanno trovato i sinda- il problema, ha riscontrato con- avuto notizie?
contagio. Da quando è ci accedendo alla piattaforma. teggi a dir poco fantasiosi. Alfredo Simone Negri Forse aspettano l’arrivo delle do-
iniziata la campagna di Qualcuno tra loro ha sollevato il Cosa non ha funzionato nella ge- si prima di organizzare la campa-
vaccinazione, il 27 dicembre dubbio che questo caos possa stione dei dati, finora? se fosse chiara la provenienza dei all’altro, il database mi segnalava gna sul territorio. Noi sindaci
come in tutti i Paesi Ue, la aver influenzato le decisioni del Dall’inizio della pandemia, abbia- dati. Ma pare che siano diversi ri- 1.400 nuovi positivi e 0 negativiz- non sappiamo né quando né co-
Danimarca è tra i più veloci Cts sulla zona rossa. Fontana, alza- mo già cambiato quattro volte spetto a quelli che riceve il Cts e zati (da inizio pandemia, ndr), mi me avvieremo la campagna di im-
a procedere (2,93 dosi ogni tosi il polverone mediatico, ha vo- metodo di trasmissione dei nume- non me ne spiego il motivo. sono detto che c’era un errore. Il munizzazione. Speriamo solo
100 abitanti): sono 12 i luto precisare che «i dati utilizzati ri. Nei primi mesi, ci veniva invia- Come si è accorto che qualcosa giorno successivo la situazione che non decidano di farci vacci-
gruppi prioritari individuati, per effettuare le valutazioni pro- ta una Pec per ogni cittadino posi- non andava? non era cambiata. A quel punto, nare tutti in ospedale, altrimenti
senzatetto e socialmente vengono da un altro flusso». A tivo. Poi, una quotidiana. Con il Ho sempre seguito l’andamento con altri colleghi, ci siamo accorti i tempi saranno molto più lun-
vulnerabili sono vaccinati quanto risulta, i dati inviati a Ro- «cruscotto» siamo al quarto tenta- dei contagi nel mio comune. che non si trattava di casi isolati. ghi del previsto. Altro che asse-
nella categoria 5. ma sono raccolti quotidianamen- tivo. Funzionerebbe anche bene Quindi, quando, da un giorno Ora il problema è risolto? gnazione in base al Pil!
6 politica mercoledì 20 gennaio 2021

ADDIO A EMANUELE MACALUSO


L’ultimo saluto a Rossana Rossanda
«Soprattutto per le nuove generazioni»
EMANUELE MACALUSO *

uesta sera vedo tanti missione culturale alla direzio-

Q compagni, tante perso-


ne. Sono qui certamen-
te per ricordare una compa-
ne del Pci.
Ora se vogliamo ricordare Ros-
sana, dobbiamo pigliare e fare
gna che non c’è più, Rossana. tesoro del suo impegno straor-
Sono qui anche per testimonia- dinario, del suo lavoro e di
re una fede, una battaglia, che quello che ci ha lasciato con i
ha caratterizzato Rossana Ros- suoi scritti, Non per rifare il
sanda per tutta la vita. Ho cono- Pci, ma per riprendere la lotta
sciuto Rossana nel 1958. Ero in politica, culturale, civile che
Sicilia allora, dirigevo lì il parti- ha caratterizzato gli anni del Ho condiviso con
to. Lei mi invitò alla Casa della Pci e gli anni in cui Rossanda
cultura, che dirigeva, a Mila- alla commissione culturale del lui decenni di
no. partito dava segnali forti in
Mi invitò a parlare della Sicilia questa direzione. impegno politico
dove c’erano state anche tem- È questo che dobbiamo fare. E
peste politiche, la Dc era stata
messa fuori dal governo, c’era
possiamo farlo, comunque
oggi si sia collocati. Possiamo
nella prospettiva
stata la famosa operazione Mi-
lazzo. Lei voleva capire e vole-
farlo per trasmettere quella
che è stata la sua storia, i suoi
di un socialismo
va che a Milano si capisse che
cosa era stata la Sicilia in quei
problemi, anche le sue con-
traddizioni alle nuove genera-
riformista di
giorni. Quando la incontrai le zioni. Perché è questo il compi-
dissi: «Ma tu a Palermo sei mai to di noi vecchi. Essere in gra- stampo europeo e
venuta?». Mi rispose di no. E io: do di trasmettere alle nuove
«Ma come? Vai continuamente generazioni non il Pci ma la di un’Italia più
a Parigi e non vieni a Palermo? storia del Pci, non il Pci ma le
Devi venire a Palermo per capi- vicende politiche e culturali giusta, solidale e
re meglio che cos’è la Sicilia. che lo caratterizzarono. Per
La Sicilia è un mondo ed è un dire che non bisogna rifare il attenta al lavoro
mondo a cui solo il partito co- Pci ma serve ricostruire un’or-
munista ha potuto dare una ganizzazione politica, un im- Napolitano
coscienza vasta della sua iden- pegno, un orizzonte alle nuo-
tità, del suo ruolo e delle sue ve generazioni che mi sembra

Un secolo di lotte politiche


battaglie». siano un po’ sperse. E questa è
Io ritengo che Rossana da allo- responsabilità maggiore di noi
ra ha capito cos’è la Sicilia e vecchi, perché se le nuove ge-
cos’era Palermo. Ho avuto con nerazioni non sono ancora

vissuto da protagonista
lei molte conversazioni, molte incanalate in una battaglia po-
discussioni, anche alcune pole- litica e culturale per il progres-
miche. Sarebbe sbagliato non so del nostro paese la responsa-
ricordarlo. Ho scritto anche in bilità certo è anche nostra.
polemica con le posizioni di Se vogliamo onorare veramen-
Rossanda. Anche in occasione te con i fatti Rossana Rossan-
della pubblicazione del suo
libro. Feci sul Riformista una
da, la sua opera, quella che ci
ha trasmesso quando era nel
Se n’è andato a 96 anni. Tutta in piedi, l’aula di Palazzo Madama gli rende onore
critica, politica, affettuosa, Pci e quando era fuori in un
non sprezzante. Perché non modo o nell’altro, dobbiamo
meritava questo Rossana Ros- capire che sono esperienze Ma, con cui anni prima firmava giunta regionale appoggiata da
sanda. Penso che oggi dobbia- cumulative dove non c’è esclu-
RICCARDO CHIARI
gli articoli per l’Unità, di cui era sinistra e destra (l’Msi) a danno
Iscritto al Pci a 17
mo ricordarla perché lascia sivismo, ma un’esperienza II Tutta in piedi l’aula di Palaz- stato direttore dal 1982 al 1986. della Dc, sostenuta da Palmiro anni, dirigente Cgil,
una eredità vera, politica, an- complessa che noi dobbiamo zo Madama per Emanuele Maca- NATO A CALTANISSETTA nel 1924, Togliatti nonostante le critiche
che umana. Una eredità che valutare e trasmettere. Soprat- luso, che se n’è andato a 96 anni a soli 20 anni era stato chiama- interne. artefice della prima
bisogna trasmettere alle nuo- tutto alle nuove generazioni dopo aver attraversato, da pro- to nel sindacato da Giuseppe Di QUELL’ESPERIENZA comunque esperienza
ve generazioni. Purtroppo non perché quell’impegno, quel tagonista, quasi un secolo di sto- Vittorio, diventando dirigente portò nel 1959 alla prima giun-
c’è più il Partito comunista. modo di essere militante, quel ria politica e sindacale italiana. dei braccianti siciliani nelle lot- ta di centrosinistra in Italia, a di centrosinistra
Non ci sono più le sezioni. Non modo di essere dirigente, quel Dal Ventennio fascista, che lo vi- te contro il latifondo e la mafia, guida del socialista Salvatore
c’è più la trasmissione delle modo di essere una persona de entrare in clandestinità nel e poi nel 1947 segretario regio- Corallo. Un esempio dell’atteg- "miglioristi" del Pci, di cui fece
esperienze, delle vicissitudini, che fa battaglie politiche e cul- 1941 dopo l’adesione al Pci, alle nale della Cgil, dove sarebbe ri- giamento di Macaluso nella lot- parte con Napolitano, Chiaro-
delle storie che sono state vis- turali non venga spento, ma attuali evoluzioni della politica masto per nove, intensi anni. ta politica, facendo emergere le monte, Cervetti e Pellicani, in
sute. E Rossana ne aveva vissu- venga anzi acceso. nazionale e internazionale, che Subito dopo, da segretario regio- contraddizioni degli avversari, contrasto con l’ala movimenti-
te tante nella sua Milano e an- * Intervento dal palco di Santi Apo- continuava ad approfondire nale del Pci, l’ancor giovane Ma- costruire convergenze, e rag- sta di Pietro Ingrao.
che quando dirigeva la com- stoli a Roma il 24 settembre 2020 con un quotidiano post su face- caluso battezzò con l’ «operazio- giungere gli obiettivi anche a Nel 1963 il salto a Roma, con
book. Firmato con la sigla Em. ne Milazzo» la nascita di una piccoli passi. Fu la filosofia dei Togliatti che lo chiama nella di-

CRONOLOGIA DI UNA VITA DI COMBATTENTE, DALLA SICILIA ALL’ITALIA

Dall’occupazione delle terre al «milazzismo», alla lotta alla mafia


II Era Nato a Caltanissetta a Li Causi e poi come segreta- impostazione veniva sanci- tro le ripercussioni negative 10% dei voti e nove seggi, di- nella segreteria nazionale
nel 1924. Nel 1941 aderisce rio regionale, e dal 1951 al ta, su impulso di Macaluso, dell’integrazione europea ventando, pur se per una con Togliatti, di cui conti-
al PCI clandestino. 1962 fu anche deputato dal III congresso regionale sull’agricoltura meridiona- brevissima stagione, il terzo nuò a far parte con Longo e
Nel 1944 è con Li Causi a all’Assemblea Regionale Si- del Pci e trovava un concre- le, e un tessuto subculturale partito dell’Isola. Mentre la Berlinguer.
Villalba, quando la mafia ciliana. In questi anni Maca- to, ma fallimentare, banco connettivo nei residui ideo- Dc manteneva il suo 38%, a Dal 1967 al 1972 tornò a
spara per la prima volta, ten- luso fu uno dei protagonisti di prova nell’esperienza dei logici del movimento indi- scapito delle destre che per- dirigere il partito in Sicilia
tando una strage e ferendo del cosiddetto «milazzi- governi presieduti da Silvio pendentista del decennio devano il 10%, le sinistre ri- su richiesta di Longo e del
Li Causi. smo». Nella seconda metà Milazzo: cioè nella formazio- precedente. La nascita, manevano pressoché stazio- Comitato regionale. In que-
Da allora ha diretto la Ca- degli anni cinquanta la poli- ne di un’inedita coalizione nell’ottobre del 1958, del narie (il Pci al 21,9% e il Psi gli anni fu protagonista del-
mera del Lavoro di Caltanis- tica di “unità autonomisti- tra forze politiche e sociali primo governo regionale al 9,8%). Dopo le elezioni si la lotta alla mafia e contri-
setta sino al 1947, guidando ca” subiva un significativo eterogenee e contradditto- presieduto dal democristia- formavano altri due gover- buì a renderla una questio-
le occupazioni delle terre sviluppo attraverso un ag- rie, che trovavano un terre- no Silvio Milazzo (legato ini- ni presieduti da Milazzo, ne d’interesse nazionale, co-
nei feudi di Calogero Vizzi- giornamento dell’analisi so- no di convergenza nella pro- zialmente a Scelba e sturzo), che segnavano la rapida pa- me testimoniano gli atti del
ni e Genco Russo. cio-economica, individuan- testa contro la “calata dei era formato da quattro de- rabola discendente dell’e- Parlamento e della Commis-
Dal 1947 al 1956 segreta- do come avversario princi- monopoli” in Sicilia e con- mocristiani, un socialista, sperienza, dovuta principal- sione Antimafia, che lo con-
rio regionale della CGIL, pale, al posto del blocco un indipendente di sinistra mente al progressivo disim- vocò in seguito alle sue de-
non vi fu lotta che non lo vi- agrario ormai in crisi, il fron- e sei esponenti della destra pegno delle destre e della nunce alla Camera e sui gior-
de protagonista. Fu proces- te dei monopoli (cioè un “ne-
Nella segreteria monarchica e missina. Ciò componente agraria, e ac- nali contro Ciancimino, allo-
sato e condannato più volte, mico esterno” alla Sicilia) e del Pci insieme a provocava la spaccatura del- compagnata da alcuni epi- ra eletto sindaco, e Lima.
anche con Pio La Torre quan- puntando all’alleanza oltre la Dc e la formazione su sca- sodi di corruzione e di fran- Fu sempre eletto in Sicilia
do occuparono i feudi nel che con i ceti intermedi an- Togliatti la regionale dell’Unione Sici- chi tiratori. dal 1963 al 1992 alla Came-
corleonese. che con gruppi di borghesia e poi con Longo e liana Cristiano-Sociale, che Poi fu chiamato a sostitui- ra dei deputati e poi per mol-
Dal 1956 al 1962 diresse il agraria e industriale antimo- raccoglieva alle elezioni re- re Berlinguer nell’organiz- ti anni al Senato.
PCI siciliano, prima accanto nopolistica. Questa nuova Berlinguer gionali del giugno 1959 il zazione del partito ed entrò cludio riolo
mercoledì 20 gennaio 2021 politica 7

Il ricordo del presidente Mattarella e di Giorgio La rottura tra lui e molti della Fcgi avvenne sull’onda
Napolitano, con il quale dette vita ai «miglioristi» del maggio francese e dell’invasione di Praga
MEMORIA SICILIANA Il secondo ricordo, risale al-
la seconda metà degli anni 80,

Dal «rapporto» con i giovani


foto di Marco Fabbri.
In basso, Emanuele Macaluso quando dopo la confluenza
all’ultimo saluto del Pdup nel Pci, ero molto im-
a Rossana Rossanda pegnato nella battaglia per il
foto LaPresse
nel ’68, alla crisi del Pci rinnovamento del partito,
molto spesso in contrapposi-
zione con l’ala migliorista lo-

e della politica negli anni ’80 cale, che aveva come riferi-
mento nazionale proprio Ma-
caluso. Nel 1986, in veste di re-
sponsabile regionale del setto-
re culturale, una delle mie pri-
CLAUDIO RIOLO ben presto amici intimi. Fu così na il caffè e, sfottendoci bonaria- me iniziative è stata quella di
che, frequentando intensamen- mente, ci diceva che aveva mes- organizzare un seminario ri-
II Ero ancora un ragazzo quan- te casa Macaluso, lo conobbi nel- so sul fuoco la rivoluzione e che volto al gruppo dirigente re-
do, nel 1967, ho conosciuto per- la sua dimensione familiare. sarebbe stata pronta da lì a po- gionale del partito, dal titolo
sonalmente Emanuele Macalu- Ma quelli, tra il ’67 e il ’69, fu- chi minuti. Naturalmente non “Partito comunista e società si-
so. Lui, che già era stato segreta- rono anni particolari, in cui il furono solo rose e fiori, successi- ciliana dagli anni ’70 agli anni
rio regionale del Pci dal ’56 al conflitto politico e generaziona- vamente il dissenso tra padre e fi- ’80: trasformazioni economi-
’62, era appena tornato in Sici- le fu anche lacerante nelle fami- glio si radicalizzò ed ebbero rap- co-sociali, blocco sociale e poli-
lia, mandato da Longo a dirige- glie coinvolte. Ciò avvenne in porti sporadici e molto polemi- tica delle alleanze”.
re il partito per la seconda vol- modo emblematico a Palermo, ci, e di ciò ne soffri molto, ma ne IN QUEL SEMINARIO ho invitato
ta. Il caso volle che io e suo figlio dove nell’autunno del 1968 trasse anche la spinta per cerca- tre noti sociologi, non iscritti al
Pompeo fossimo compagni di Pompeo ed io, insieme ad un re e trovare una maggiore com- partito, un economista e un sin-
banco al ginnasio-liceo Garibal- gruppo “significativo” di iscrit- prensione delle ragioni per cui i dacalista a tenere le relazioni in-
di di Palermo, ma anche compa- ti e dirigenti della Fgci locale, movimenti di quegli anni avesse- troduttive: Raimondo Catanza-
gni di partito, in quanto entram- rompemmo col partito sull’on- ro affascinato e coinvolto tanti ro; Giovanni Mottura, Enrico
bi iscritti alla federazione giova- da del maggio francese, dell’in- giovani intellettuali come suo fi- Pugliese, Mario Centorrino e
nile comunista, e diventammo vasione di Praga, e delle sugge- glio. Con il quale, che nel frat- Gaetano Curcuruto. Si trattava
stioni “guevariste” e “maoiste” tempo si era laureato, sposato e del tentativo di contribuire alla
di quella fase. Ma quel gruppo trasferito in Svizzera, riuscì a re- rifondazione della politica del
era “significativo” perché vi era- cuperare pienamente un rappor- Pci nell’isola sulla base di un’a-
no diversi figli di dirigenti di to intenso, non solo filiale ma an- nalisi delle trasformazioni
spicco del Pci, oltre a Pompeo che di amicizia, di scambio in- strutturali della società sicilia-
Macaluso anche alcuni dei figli tellettuale e umano. Di ciò e di na. Per favorire il confronto al
di Pompeo Colajanni, Pio La Tor- tanto altro testimonia una sua massimo livello ho invitato an-
L’asprezza di quel conflitto re e Nicola Cipolla. bellissima intervista, rilasciata che Emanuele Macaluso, che ap-
politico e generazionale QUESTO PRIMO ricordo mi con- purtroppo in occasione dell’e- prezzò molto l’iniziativa e con-
sente di mettere in luce, accan- vento che più ha addolorato i tribuì con un interessantissimo
non risparmiava to all’asprezza di quel conflitto suoi ultimi anni, la scomparsa intervento di inquadramento
rezione nazionale e lo incorag- gno e ideali, e a coloro che, nel nemmeno le famiglie politico e generazionale che prematura di Pompeo nel storico del tema.
gia a scrivere. Resterà in direzio- confronto democratico, anche non risparmiava nemmeno le fa- 2015. Un’intervista poco cono- INFINE NEL 1989, dopo essermi di-
ne anche con Luigi Longo ed En- su posizioni diverse, ne hanno dei dirigenti comunisti. miglie dei dirigenti comunisti, sciuta, pubblicata su una rivi- messo dalla segreteria regiona-
rico Berlinguer, venendo eletto apprezzato l’acuta intelligenza Ma dominavano la sua l’umanità e la simpatia di Ema- sta svizzera (Il Cantonetto, Lu- le del partito, pubblicai un li-
per 30 anni e sette legislature in e il senso del bene comune. Ma- nuele, che talvolta, mentre io e gano, luglio 2016), che merite- bro, “L’identità debole. Il Pci in
Parlamento, sempre sotto le in- caluso è stato un protagonista umanità e la sua simpatia Pompeo studiavamo fino a tarda rebbe di essere ripubblicata e Sicilia tra gli anni ’70 e ‘80”, do-
segne del Pci (anche dopo l’ade- della storia repubblicana, e ha ora, ci preparava con cura pater- letta con maggiore diffusione. ve analizzavo le ragioni della
sione al Pds), e coronando con contribuito da dirigente politi- crisi del partito e ricostruivo le
la direzione de l’Unità una pas- co e da intellettuale alla cresci- vicende e il senso della batta-
sione giornalistica mai venuta ta democratica del Paese». glia politica condotta fino a
meno. LE BANDIERE A MEZZ’ASTA in se- quel momento. Si svolsero de-
FRA LE MILLE TESTIMONIANZE d’af- gno di lutto nelle sedi siciliane gli affollati dibattiti pubblici al-
fetto di queste ore, c’è natural- della Cgil accompagnano il salu- la presentazione del libro a Pa-
mente quella di Giorgio Napoli- to di Maurizio Landini: «La sua lermo e a Catania. Al confron-
tano: «Da quando lo conobbi in vita ci fa ripercorrere e riscopri- to ho invitato, oltre a diversi
Sicilia, alla fine degli anni ’40, re le lotte della sinistra e del sin- esponenti di associazioni cul-
ho condiviso con lui decenni di dacato, che rappresentano tan- turali e antimafia, dirigenti di
appassionato impegno politico ta parte della storia della demo- partito e intellettuali di diver-
e di difficili battaglie comuni, crazia italiana. La sua curiosità so orientamento politico e cul-
nella prospettiva di un sociali- e il suo impegno, così presenti turale, tra cui anche Emanue-
smo riformista di stampo euro- fino ai suoi ultimi giorni, ci dan- le Macaluso. Che accettò volen-
peo e di un’Italia più giusta, soli- no nuova speranza per cambia- tieri l’invito e contribuì, pur
dale e attenta al mondo del lavo- re la società in cui viviamo. Cul- criticando com’è ovvio le mie
ro». In parallelo quella dell’anti- tura e lucidità di analisi sono posizioni, a rendere il confron-
co avversario politico Sergio stati tratti distintivi di Macalu- to sempre includente e co-
Mattarella: «Desidero esprime- so. E proprio per questa ragione struttivo, mai fazioso.
re i miei sentimenti di vicinan- non poteva non cogliere e ana- Era questo l’uomo e il diri-
za ai familiari, a quanti hanno lizzare con sofferenza la crisi gente comunista che ricordo
condiviso con Macaluso impe- della sinistra degli ultimi anni». con grande affetto e stima.

Un legame profondo zione, quella che ha militato eri di sinistra. Pci: è stata quasi una tappa ob- ve economiche. La borghesia le contraddizioni di classe si
fra guerra e dopoguerra, ma La sua collocazione sociale ave- bligata nella carriera dei giova- locale restava tagliata fuori , fecero subito sentire, e l’esperi-
Il Partito poi fino agi anni ’50 e oltre; poi va in effetti reso subito chiara ni candidati al vertice, una spe- come accadeva nei paesi del mento tramontò, lasciando in
ci si è limitati ad aderire,iscri- la sua scelta: figlio di un ferro- cie di esame di maturità cui terzo mondo. Sulla base di que- eredità al Pci, come indipen-
comunista versi,operare, cose diverse. viere manovale, a Caltaniset- sottoporre quelli su cui si era sta analisi, sacrosanta, venne dente di sinistra, Ludovico Cor-
«radicato dentro» Io, così come i più vecchi del
Manifesto, con Emanuele ab-
ta, città di zolfatari, la sola
scuola prevista l’istituto mine-
ancora incerti. Per meritarsi i
galloni bisognava verificare se
sviluppata una strategia inge-
gnosa ma discutibile e infatti
rao, prezioso artefice, dopo il
terremoto del Belice, della nuo-
biamo avuto idee differenti, rario, i primi comunisti incon- eri abbastanza sveglio per esse- accesamente discussa nel par- va Gibellina. Anche questa
LUCIANA CASTELLINA lui si proclamava sempre rifor- trati un compaesano partigia- re un buon segretario di una tito: stabilire un’alleanza con esperienza prova come era
mista, noi non proprio rivolu- no al nord, un operaio che, in regione così difficile. E così, la borghesia locale, in quanto Emanuele Macaluso: giusta-
uelli sono gli anni zionari, ( ci ha salvato sempre carcere non per motivi politici spediti da Roma, ci sono passa- dipendente come quelle dei mente irrequieto e mai appaga-

«Q in cui il Pci mi si è
radicato dentro».
Proprio così ha cominciato
il senso del ridicolo) ma co-
munque per una radicale ater-
nativa. Ma ci siamo sentiti sem-
,aveva conosciuto Terracini. E
poi, subito, nel primo gruppet-
to che comincia a riunirsi, Leo-
ti prima Bufalini, poi Occhet-
to, l’ultimo fu Folena. I sicilia-
ni avevano naturalmente un
paesi ex coloniali, e perciò pos-
sibili protagoniste di un ruolo
«nazionale». Artefice della li-
to dalla piattezza politica. So-
prattutto intelligente.
In questi ultimi anni eravamo
Emanuele l’altro giorno, quan- pre vicini, Emanuele - l’ho ri- nardo Sciascia, che nel partito altro itinerario. Macaluso di nea, Emanuele Macaluso. Per diventati più amici. Non solo
do D’Alema ci aveva riunito cordato molte volte - fu uno non entrerà mai ma lo frequen- gran lunga il più inventivo: una fase vincente: Milazzo, io, un po’ tutti i compagni del-
attorno a un tavolo (digitale) dei rarissimi che quando ve- tava. Perché il Pci era così. alla fine degli anni ’50, il boom esponente di punta della Dc, si la nostra area. Accomunati so-
per un dialogo sul partito nel nimmo radiati ci salutava an- Macaluso ha ricoperto molti economico italiano già vincen- stacca dal partito e crea nell’i- prattutto dalla desolazione
centenario della sua nascita: cora affettuosamente quando incarichi di primo piano nel te al centro nord, al sud, e in sola i cristianosociali, di qui per l’esito del Pd.
tre generazioni, il più giovane ci incontrava per la strada. Di- Pci e nella Cgil, in Sicilia dove particolare nelle isole, invece, governi appoggiati da eteroge- Per l’ultima volta l’abbiamo
chi ci aveva convocato, di mez- pendeva dal suo carattere so- a lungo ha diretto la camera nessun sviluppo industriale nee alleanze. visto quando abbiamo raduna-
zo Occhetto, e poi noi tre, i po- cievole, ma anche dalla consa- del lavoro di Caltanisetta,a autoctono. Ma i grandi gruppi Persino Ingrao, se non ricordo to tutti gli amici a Piazza
chi novantenni che siano stati pevolezza di avere in comune Roma nella segreteria del par- pubblici erano approdati per male, appoggiò l’operazione, S.S.Apostoli per dare l’addio a
nella direzione del partito an- una cosa preziosa, questo radi- tito con Togliatti, poi di nuo- costruire quelle che furono passata alla storia come «milaz- Rossana. Emanuele dal palco
cora sopravvissuti, Tortorella, camento che faceva sì che ogni vo in Sicilia, a capo del regio- chiamate «le cattedrali nel de- zismo». (Ricordo bene quella ci ha regalato l’affascinante
Macaluso e io. «Radicato den- volta che proponevamo qual- nale di Palermo. serto», perché attorno ai gran- stagione perché girai la Sicilia racconto della scoperta della
tro»: è una frase che credo pos- che cosa, si doveva partire dal- Palermo ha avuto sempre un di stabilimenti non c’era nien- per uno dei primi reportage Sicilia da parte di Rossana, do-
siamo ritrovare solo sulla boc- la «questione sociale». Se non ruolo cruciale nella formazio- te, né infrastrutture adeguate, della mia carriera, per Nuova ve lui l’aveva invitata e dove lei
ca di quelli della nostra genera- lo facevi, voleva dire che non ne del gruppo dirigente del né proliferare di nuove iniziati- Generazione). Non durò a lungo, non era mai stata.
8 politica mercoledì 20 gennaio 2021

SILVIO MESSINETTI MIMMO LUCANO


Catanzaro
«A sinistra serve
II Da consumato scacchista,
Luigi de Magistris si siede al ta- una candidatura
volo al momento giusto. Quan-
do a Palazzo Madama si vota la
unitaria»»
fiducia al governo Conte bis, il
sindaco di Napoli al termine di II Di lui si era parlato come
una lettera aperta annuncia: candidato a presidente ma corte-
«Mi candido a presidente della semente aveva declinato la pro-
Calabria». Perché la lunga par- posta giunta da più parti. Ora
tita a scacchi che in Calabria si Mimmo Lucano torna al centro
sta giocando sin dalla scompar- della scena con la candidatura
sa della presidente Jole Santel- di Luigi De Magistris. I due si in-
li è parallela alle alchimie dei contreranno oggi a Riace.
palazzi romani. Se dallo scena- Il suo amico e collega de Magi-
rio nazionale uscisse cementa- stris annuncia che si candida
ta un’alleanza Pd-5S-sinistra a a presidente della Calabria.
tutti i livelli amministrativi la Se lo aspettava?
mossa di de Magistris potreb- Non ne sapevo niente ma pen-
be essere quella del cavallo. so che ci debba essere un unico
Obiettivo: la nomination della candidato a sinistra, espressio-
coalizione. ne delle classi popolari. La sua
PER ORA L’EX MAGISTRATO navi- candidatura è una buona noti-
ga da solo in mare aperto. «Pos- zia ma solo dentro un percorso
so essere strumento per un unitario. Altrimenti consegnia-
processo di liberazione dal mo la regione alla Lega. Riace
basso per dare voce ai tanti ca- ha dimostrato che pur non es-
labresi che non si piegano, sendo una storia neutrale par-
che lottano per i valori costitu- lava a tutto il popolo, il popolo
zionali. Per una Calabria forte degli esclusi, dei senza voce,
e autorevole, mai con il cap- Il sindaco di Napoli Luigi de Magistris foto LaPresse dei senza diritti. Il sindaco di
pello in mano e il guinzaglio Napoli ha fatto buone cose nel

De Magistris in Calabria:
di un ceto politico trasversale corso della sua amministrazio-
che ha annichilito la potenzia- ne: vicino ai centri sociali, at-
lità di questa terra». Ad oggi i tento ai diritti, vicino a Riace.
suoi compagni di viaggio so- Insieme ad Ada Colau mi è ve-

«Mi candido a presidente»


no i reggini del movimento la nuto a trovare spesso. E quan-
Strada (reduci da un buon 7% do Salvini è andato a Napoli
alle elezioni comunali) e i ci- per un comizio si è schierato
vici capeggiati dallo scrittore pubblicamente contro.
Pino Aprile, oltre a Dema, il De Magistris dice che candide-
gruppo del sindaco di Napoli rà persone con storie persona-
che in Calabria annovera il
primo cittadino di Cinque-
Il sindaco di Napoli annuncia la sua corsa: «So che l’impresa appare impossibile» li e collettive autorevoli. Ci sa-
rà anche lei, a cui pure in tanti
frondi, Michele Conia. In que- avevano pensato per una can-
sta infinita campagna eletto- didatura a presidente?
rale verso l’11 aprile per ades- sti, guidati dal deputato Riccar- procuratore di Catanzaro, Ni- si ammaliare dalle sirene popu- Oggi lo incontrerò insieme al
so il suo unico competitor è do Tucci, che spingono per cola Gratteri, sono cadute in di- liste di Tansi». mio gruppo. Non mi piace la
Carlo Tansi. L’ex capo della una riedizione del brand giallo- battimento: assolto con formu- De Magistris ieri era a Co- politica intesa solo in chiave
protezione civile regionale è rosso e i «tansiani», come il de- la piena. Ora si aspetta che Ni- senza e Rende oggi sarà a Ria- elettoralistica per cui lungi da
già in campo con tre liste di putato Alessandro Melicchio, cola Zingaretti gli chieda scusa ce. Prova a tessere il mosaico me l’idea di candidarmi. Ma se
impronta populista. De Magi- che tifano per un network po- per non averlo ricandidato. Ma di liste e alleanze. «Costruire- ci fosse un ragionamento col-
stris ieri è andato a trovarlo a pulista. Il centrosinistra è in
Posso essere strumento il segretario dem non ne ha la mo insieme un programma lettivo, un processo partecipa-
casa, a Montalto Uffugo: mezzo al guado. Immobile, per un processo minima intenzione. chiaro e forte. Candideremo to, e ribadisco unitario, senza
un’alleanza tra i due, pur pos- aspetta che a Roma siano sopi- IN QUESTO TEATRINO, la scesa in persone che hanno storie indi- personalismi e dissidi interni
sibile, viene scartata per la ti i venti di crisi. Ma potrebbe di liberazione dal basso campo di Luigi de Magistris agi- viduali e collettive credibili. alla sinistra, potrei cambiare
granitica volontà di Tansi di esser tardi. La destra è avanti per dare voce ta la sinistra. La neonata forma- Voglio dare voce a chi non idea. Allo stato però rispondo
non fare il passo indietro dal- nei sondaggi ed è reduce dal zione Calabria Aperta si è già l’ha avuta, potere a chi consi- di no alla sua domanda.
la candidatura alla presiden- cappotto delle regionali del ai tanti calabresi spaccata tra i sostenitori di dera il potere come servizio In queste ore anche a sinistra
za. Il sindaco potrebbe allora 2020. I nomi sono sempre quel- che non si piegano un’alleanza con il Pd e chi inve- per il bene comune e non co- c’è chi contesta al sindaco di
puntare a prosciugargli il ba- li: il consigliere reggino Nicola ce apre al sindaco di Napoli. Co- me luogo per perseguire inte- Napoli di esser un nome cala-
cino di voti ma anche qual- Irto e il deputato catanzarese Luigi de Magistris me Filippo Sestito, della presi- ressi di parte. Sono consapevo- to dall’alto, estraneo alla Cala-
che candidato. Antonio Viscomi. Ma sono no- denza nazionale Arci: «È il tem- le - riconosce il sindaco - bria e per di più non calabre-
I GRILLINI SONO DIVISI in tre. Il mi che non scaldano né gli ani- po di una coalizione larga con dell’impresa che appare im- se. Cosa ne pensa?
presidente dell’Antimafia Ni- mi e né le urne. una figura autorevole e con possibile, ma nulla è impossi- Mi viene solo da ridere. Qui a
cola Morra e l’eurodeputata C’È POI LA MINA VAGANTE Mario esperienza. È il momento di bile se c’è la volontà e lotterò Riace abbiamo realizzato un
Laura Ferrara guardano con fa- Oliverio. L’ex presidente si sta un fronte ampio e civico, dai con entusiasmo per la vittoria borgo senza barriere e ne sto
vore alla mossa del sindaco par- godendo i giorni post-assolu- dem a Dema aperto a movi- insieme alla maggioranza del pagando un prezzo giudizia-
tenopeo. Poi ci sono i governi- zione. Le accuse mossegli dal menti e comitati, senza lasciar- popolo calabrese». rio. Occorre abiurare un mon-
do fondato sulle identità autoc-
tone, altrimenti c’è la disuma-
CONFERENZA STAMPA VIRTUALE E GLOBALE. OGGI L’INCONTRO CON I SINDACATI nità e la barbarie. Ricordo che
proprio de Magistris diceva

Stellantis, Tavares: «La fusione è uno scudo contro le chiusure» che il problema non è l’immi-
grazione ma l’emigrazione dal
sud verso il nord. Ecco occorre
frenare questa diaspora di cala-
MASSIMO FRANCHI lino - da cui a un certo punto ca- mobilità sostenibile nel mondo - non avranno successo la chiusu- la mobilità del futuro: «Con Psa bresi che vanno al nord che
dono le slide - con dietro un mo- puntando su un numero di mar- ra di almeno una fabbrica è un’i- sbagliammo strategia, ora la produce marginalità. Ma pri-
II Il «giorno 1» di Stellantis è do- bile basso con lampada e volan- chi - ben 14 - che nessun altro potesi molto concreta. Tavares - cambieremo e riusciremo ad en- ma occorre liberare questa ter-
minato da una parola: «scudo». te. Niente filosofia, niente prepo- ha». La scommessa è forte: «Usa- che considera «Alfa e Maserati trare in quel mercato», glissa il ra per sconfiggere gli schiavi-
Nelle quasi due ore di conferen- tenza, niente maglioncino. re i 5 miliardi di risparmi che la brand iconici»- ricorda di aver ri- capo del nuovo gruppo. sti che albergano nei nostri
za stampa virtuale Carlos Tava- Realismo, adattabilità e con- fusione porterà - il 40% dalle si- lanciato Opel e Vauxhall in Ger- Nella visione del pragmatico campi, le mafie, l’egemonia
res, il capo del nuovo gruppo cetti ripetuti allo sfinimento per nergie, il 35% dagli acquisti e il mania e in Inghilterra in un solo Tavares la conversione all’elet- della sanità privata.
che nasce, la usa almeno cin- farli passare sui media di tutto il 25% dalla rete unica di vendite e anno, ma si trattava di un’altra trico «è una scelta orientata dai Il Pd è ancora alle prese con
quanta volte. La metafora sta a si- mondo collegati. «Lavoro in que- di forniture - per puntare forte era e comunque nel 2017 ci furo- regolamenti dei governi» - «la discussioni interne e tavoli
gnificare che la fusione fra Psa e sto settore da 40 anni e so che bi- su nuovi modelli elettrici - dagli no 9 mila tra uscite incentivate e nuova amministrazione ameri- programmatici. Non pensa
Fca crea una protezione specie sogna sempre cambiare e adat- attuali 29 quasi tutti Psa a 39 a fi- prepensionamenti. cana andrà in questa direzione» - che questo attendismo fac-
alle parti più a rischio del nuovo tarsi», è la frase chiave che lo di- ne anno - sfruttando la diversità Tutti sanno che non si tratta e parla di «responsabilità etica» cia il gioco della destra già for-
gruppo. E purtroppo le fabbri- stingue da Marchionne che veni- dei marchi da vendere sull’inte- di una fusione: Psa ha acquistato nell’andare verso «zero emissio- te nelle previsioni di voto?
che italiane sono al primo posto va dalla finanza e l’ha portata ro mercato globale». Fca in cambio del mega dividen- ni» quando «in Europa Peugeot è Il Pd in Calabria è il Pd di Minni-
nelle domande dei giornalisti da nell’auto con una «rivoluzione» Per l’Italia - da molti giornali- do agli Agnelli e la userà come te- la più avanti». ti, un politico che sull’immigra-
tutto il mondo. che ha lasciato da 10 anni in cas- sti citata come il punto debole sta di ponte negli Stati Uniti - Le scelte dei governi dunque zione ha fatto e detto cose di de-
E così i 55 mila lavoratori ita- sa integrazione gran parte dei la- per «modelli vecchi, poca effi- «non so ancora se i modelli Peu- peseranno e l’Italia sotto questo stra. Ma è anche il partito di
liani - su 400 mila globali - si ag- voratori italiani. cienza delle fabbriche e per gli al- geot saranno venduti in Nord aspetto è messa peggio di tutti: il due persone che stimo come
grappano alla metafora e alla Il piano Tavares ha una sua lo- ti livelli di emissione» - la scom- America». Il rischio ancora più governo francese ha il 6% del ca- Agazio Loiero, che quando a
promessa che «nessuna fabbrica gica: «Diventare i leader della messa è ancora più ardua: «Pro- grosso riguarda i centri ricerca e pitale e un membro nel cda, i te- Riace portò Wim Wenders mi
sarà chiusa per la fusione», ripe- durre modelli innovativi e ven- design: nessun gruppo al mon- deschi si sono già fatti sentire parve uno di estrema sinistra, e
tuta anch’essa più volte. derli nel mondo per rendere le do ne ha quattro e fra Parigi, De- mentre il nostro governo ha con- di Mario Oliverio che ricordo
Il loro nuovo capo è lontano
Il nuovo capo: fabbriche profittevoli». troit, Russelsheim e Torino è pro- cesso un prestito a Fca Italy da 6 con affetto quando si battè da
anni luce da Sergio Marchionne. potremo vendere La paura più che motivata è prio l’ex sede Fiat a rischiare, miliardi senza condizionalità presidente in carica per il neo-
Il portoghese Carlos Tavares si che Tavares manterrà la parola sebbene Tavares continui a so- sui livelli occupazionali. nato Gabriel qui a Riace. Occor-
presenta - oggi lo farà anche ai i nuovi modelli per qualche anno ma se i nuovi stenere che «i team esistenti non Detto questo la continuità re muoversi per non riconse-
sindacati - ai suoi nuovi dipen- in tutto il mondo e modelli - la 500 elettrica a Mira- saranno toccati». con Fca è assicurata: anche Stel- gnare la regione alla destra. In
denti in modo molto francese e fiori, il Suv Maserati Grecale a Il punto debole del nuovo lantis avrà sede ad Amsterdam e una dimensione unitaria e con
affabile: doppio microfono, tavo- renderli profittevoli Cassino, il suv Alfa a Pomigliano gruppo è la Cina, l’eldorado del- lì pagherà il grosso delle tasse. una figura autorevole.
mercoledì 20 gennaio 2021 politica 9

DIRITTI AL CONFINO
«Respingimenti
illegali», l’Ue prova
a processare Frontex
Riunione a Bruxelles con i vertici dell’Agenzia sulle operazioni
compiute nel mar Egeo contro i profughi partiti dalla Turchia

LEO LANCARI stati presenti anche alcuni sogna fare chiarezza e rime-
agenti della polizia federale diare. Le nostre agenzie de-
II Per Fabrice Leggeri quel- tedesca, avrebbero fermato vono rispettare al 100 per
la di oggi potrebbe essere i barconi dei migranti pri- cento i valori fondamentali
un giornata decisiva. A Bru- ma che potessero raggiunge- dell’Unione europea e devo-
xelles si tiene infatti una re le isole greche consegnan- no essere in grado di dimo-
nuova riunione tra la Com- doli poi alla Guardia costie- stralo in modo efficiente»,
missione europea e il consi- ra greca che li avrebbe re- ha proseguito Johansson
glio di amministrazione di spinti in alto mare. In segui- parlando a Bruxelles con al-
Frontex, l’Agenzia europea to altri media hanno docu- cuni giornali europei. Senza
per il controllo delle frontie- mentato anche con immagi- dimenticare di sottolineare Un gruppo di migranti su un barchino nel tratto di mare tra la Turchia e l’isola di Kos, Grecia foto Ap
re terrestri e marittime, che ni questi respingimenti o come, in base al suo regola-
dovrebbe servire a fare chia- quantomeno la tolleranza mento, Frontex «dovrebbe
rezza sulle accuse rivolte mostrata da Frontex quan- dotarsi di 40 osservatori per SITUAZIONE DISASTROSA A KARA TEPE gimenti, la diminuzione è dovu-
all’Agenzia di aver eseguito do ad agire sarebbero stati i il rispetto dei diritti umani, ta agli effetti del Covid-19, ma an-
respingimenti illegali di mi- mezzi navali di Atene. «Inci- che invece non ci sono». Lesbo, un morto dopo lo sbarco che ai respingimenti illegali che
granti nel mar Egeo. Alla
commissaria per l’Immigra-
denti», per Frontex, che se-
condo quanto rivelato dallo
Le ombre sull’operato
dell’Agenzia per le frontie- Allagato il campo profughi il governo greco pratica in manie-
ra sistematica. «Nel 2020 abbia-
zione Ylva Johansson non è spagnolo El Pais, la stessa re suscitano particolare pre- mo registrato 324 casi di respingi-
piaciuta infatti il modo vago Agenzia avrebbe ammesso occupazione anche in vista GIANSANDRO MERLI ti e operatori delle Ong al rischio menti nel mar Egeo. Hanno coin-
con cui il direttore di Fron- in un documento consegna- dei progetti di riforma di di avvelenamento per la presen- volto 9.741 bambini, donne e uo-
tex ha risposto alle sue ri- to alla Commissione euro- Frontex in discussione a II Nel mar Egeo si è registrata ie- za di materiali tossici interrati in mini», scrive Abg nel report an-
chieste di fare chiarezza sul- pea. Senza però, a quanto pa- Bruxelles e inseriti nel Pia- ri l’ennesima vita spezzata nel seguito alle esercitazioni milita- nuale, in cui denuncia che 3.067
le accuse lanciate da alcuni re, fornire risposte sufficien- no su immigrazione e asilo tentativo di raggiungere la Gre- ri. Con il maltempo la spianata si persone erano riuscite ad arriva-
media europei e che nelle temente esaurienti, tanto presentato dalla commis- cia. Tra lunedì e martedì una bar- allaga continuamente e le tende re sulle isole greche. «Sono state
scorse settimane hanno por- da spingere l’Olaf, l'Ufficio sione guidata da Ursula von ca partita dalla Turchia è arrivata finiscono nel fango. Non ci sono arrestate dalla polizia, costrette a
tato all’apertura di un’in- europeo anti- frode, ad apri- der Leyen. Piano nel quale a Lesbo, nei pressi della spiaggia ancora luce, riscaldamenti o ac- riprendere il mare e lasciate alla
chiesta da parte dell’Olaf, re un’inchiesta per verifica- si prevede un rafforzamen- di Tarti. La mattina successiva 23 qua calda. Negli ultimi giorni è deriva su lance di salvataggio»,
l’Ufficio europeo anti-frode. re l’esistenza di operazioni to dell’organico fino a 10 persone sono state soccorse. Tre stata denunciata l’imposizione continua.
«Le sue risposte non sono illegali per impedire ai pro- mila uomini nei prossimi erano disperse e sono poi state in- del divieto di filmare o fare foto. Le immagini di queste prati-
state soddisfacenti», ha con- fughi di raggiungere le co- anni con inoltre la possibili- dividuate. Una, invece, è morta. In condizioni disumane vivono che contrarie al diritto interna-
fermato ieri la Johansson an- ste europee e di esercitare il tà, per ora fortunatamente Verosimilmente assiderata. oltre 7mila persone, di cui circa zionale, ma che avvengono gra-
nunciando la riunione di og- diritto di chiedere asilo. «Bi- scartata, di armarli. «Abbia- Sull’isola la situazione dei rifu- 2400 minori. zie al silenzio dell’Europa, sono
gi. mo già richiesto al diretto- giati rimane difficilissima. Con Lo scorso anno gli arrivi di mi- scioccanti: si vedono gonfiabili
E’ stata un’inchiesta di re di Frontex di dare le di- l’arrivo dell’inverno le condizio- granti in Grecia sono crollati. Tra arancioni lasciati in mezzo alle
Der Spiegel a rivelare a otto-
Nel mirino il missioni», hanno dichiara- ni di vita nel nuovo campo profu- il 2019 e il 2020 quelli via terra, at- onde, in acque turche, con delle
bre del 2020 il coinvolgi- direttore Leggeri. to nei giorni scorsi i deputa- ghi di Kara Tepe (Mavrovouni) so- traverso il fiume Evros, sono pas- persone dentro. È spesso la guar-
mento di Frontex nel mar ti del gruppo S&D del parla- no diventate ancora più dure. Su- sati da 14.887 a 5.982, quelli via dia costiera di Ankara a soccorre-
Egeo nel respingere i profu- Jahansson: mento europeo in seguito bito dopo l’incendio di Moria, il mare addirittura da 59.726 a re i rifugiati, utilizzati poi per pro-
ghi che dalla Turchia cerca- «Insoddisfacenti alle denunce sui respingi- governo di Atene ha dato ordine 9.687. Nonostante ciò i morti so- muovere l’immagine della Tur-
vano di raggiungere la Gre- menti illegali. Per Leggeri il di piazzare le tende su una ex no aumentati: da 71 a 102 (dati chia. Un mondo alla rovescia in
cia. Secondo il settimanale le sue risposte» momento di farsi da parte area militare a ridosso del mare. Unhcr). Secondo l’Ong Aegean cui le politiche europee anti-mi-
tedesco i funzionari dell’a- potrebbe alla fine essere ar- Un luogo che secondo Human Boat Report (Abg), che monitora granti fanno fare bella figura per-
genzia, tra i quali sarebbero rivato. Rights Watch esporrebbe rifugia- costantemente sbarchi e respin- fino a un regime sanguinario.

«BLACK BOOK OF PUSHBACKS», DELLA ONG BORDER VIOLENCE MONITORING NETWORK

Un report denuncia le violenze contro i migranti compiute ai confini europei


SIMONE LO PRESTI dici ufficiali della polizia unghe- Questa pratica si concretizza sono state le più comuni tipolo- verificatisi ai confini di Grecia, polizia macedone e da quattro
rese. I ragazzi afghani sono stati quando i migranti, collettiva- gie di violenza usate durante i re- Albania e Ungheria, è stata ripor- persone a volto coperto: alcuni
II «Perdeva molto sangue dal costretti a marciare, con le mani mente, vengono forzati a uscire spingimenti: metodi che viola- tata dai testimoni la presenza e di loro facevano foto e video del-
naso» racconta un giovane mi- dietro la testa, fino alla vicina sta- fuori dai confini europei senza no il divieto di tortura e di tratta- il coinvolgimento nelle opera- la violenza.
grante afghano testimone di zione di polizia e a immergersi la possibilità di fare richiesta di menti disumani e degradanti zioni e nelle violenze di ufficiali «Bisogna sottolineare – spiega-
quanto accaduto ad un suo com- nell’acqua gelida di una piscina: asilo politico. In questo modo sancito dall’articolo 3 della Con- in divisa riportante la bandiera no gli editori del «Black Book»,
pagno di viaggio al confine un- «ridevano mentre registravano non esiste alcun strumento giu- venzione europea dei diritti dell’Ue, presumibilmente identi- Hope Barker e Milena Zajovic –
gherese, nel settembre 2019, le operazioni con videocamere ridico per contrastare l’espulsio- dell’uomo. Ciò avviene di routi- ficabili come appartenenti all’a- che questo report presenta sol-
mentre provava ad attraversarlo digitali e smartphone», prose- ne. A partire da marzo 2016, ne e gli ufficiali di frontiera coin- genzia europea Frontex. «A loro tanto i casi direttamente osserva-
con un gruppo di altri 8 giovani gue il racconto. quando è stata formalmente volti restano impuniti, protetti non importa dove ti picchiano. ti dai volontari del Network: ciò
afghani, di età compresa tra i 16 Si intitola «Black Book of Push- chiusa la rotta balcanica, le for- da poco convincenti smentite go- Ti colpiscono negli occhi, dovun- significa che il numero reale del-
e i 19 anni. Un ufficiale tedesco, backs» il report di 1500 pagine ze di polizia e gli ufficiali di fron- vernative. que» sono le parole di un anoni- le vittime potrebbe essere più al-
in divisa con la bandiera dell’U- realizzato dall’Ong Border violen- tiera hanno avviato prassi vessa- Le testimonianze raccolte da mo testimone, che insieme ad al- to. Per esempio, i nostri volonta-
nione europea, li aveva presi a ce monitoring network (Bvmn) che torie nella gestione delle pressio- Bvmn nel periodo tra il 2017 e il tre 3 persone provenienti dalla ri hanno potuto registrare i re-
pugni sul petto, sulle spalle e in ha raccolto prove e testimonian- ni migratorie. Seppur la pratica 2020 sono state 892 e riguarda- Siria e dal Marocco ha provato spingimenti di 3272 persone
faccia, rompendo il naso a uno ze relative alle violazioni di dirit- dei respingimenti forzati è proi- no 12.654 casi di respingimenti ad attraversare il confine nord dalla Croazia verso la Bosnia o
di loro. Erano presenti anche do- ti umani in atto lungo i confini bita dalle leggi internazionali, ta- sia verso altri Paesi Ue (cosiddet- della Grecia verso la Macedonia la Serbia nel 2019, incluse 612
europei. «In ogni nostra visita – li abusi e altre forme di violazio- ti respingimenti a catena), sia del Nord, lo scorso 17 agosto persone che erano già state re-
spiegano i redattori – abbiamo ne di diritti fondamentali hanno verso Paesi extra-Ue. In media, il 2020. «Ci trattavano come ani- spinte a catena dall’Italia o dal-
sempre trovato bambini, donne continuato a essere perpetrati ai 42,5% delle testimonianze ha mali» afferma e descrive la pre- la Slovenia». Si stima che siano
e uomini che stavano soffrendo. confini dell’Ue dalle forze di poli- coinvolto dei minori. In 12 casi, senza di ufficiali di polizia della stati oltre 25.000 i casi di respin-
Le persone che incontravamo zia italiane, slovene, ungheresi, Repubblica Ceca, della Germa- gimenti dalla Croazia soltanto
erano terrorizzate da ciò che si greche e croate, con metodi spes- nia e un potenziale ufficiale di nel 2019. A partire dal 2016 so-
lasciavano alle spalle e impauri- so violenti. Furti, calci, manga-
dal 2017 al 2020 Frontex (divisa scura con una vi- no state avanzate continue de-
te da ciò che avevano davanti». nellate, insulti, uso di armi, at- almeno 12.654 sibile bandiera dell’Unione euro- nunce da parte di diverse Ong di-
Negli ultimi anni, le testimo- tacchi da parte di cani. E ancora pea sulle spalle). La cruda testi- rette alle istituzioni degli Stati
nianze di violenza «crudele, sadi- costringere le persone a spogliar- respingimenti, monianza riporta che prima di membri deputate al controllo e
ca e degradante» sono cresciute si o premere i loro corpi verso il il 42,5% ha essere espulsi sono stati picchia- alla salvaguardia dei diritti fon-
di pari passo al numero dei re- suolo, immergerle in acqua ed ti con manganelli, costretti al damentali: spesso sono state ri-
spingimenti forzati (pushback). esporle a temperature estreme riguardato minori suolo e presi a calci da ufficiali di gettate o considerate infondate.
10 internazionale mercoledì 20 gennaio 2021

THE DAY
È l’ultimo giorno,
Trump scappa
dalla porta sul retro
La capitale blindata, il presidente non si fa vedere da giorni.
E la grazia diventa un mercato: il perdono in cambio di soldi

ROBERTO ZANINI le tasse e pace in Medio Oriente – ha accusato – sono stati pro-
sarebbe il contenuto, così stan- vocati da Trump». Per l’ultimo
II Sembra l’ultimo giorno co da andare in differita. Persi- giorno il presidente ha preteso
dell’umanità, è l’ultimo fram- no Nixon parlò in diretta alla pompa magna, tappeto rosso,
mento di un incubo lungo nazione, inseguito dal Water- salva di 21 colpi e guardia d’o-
quattro anni. Donald Trump gate proprio come Trump è in- nore, insomma il trattamento
sta per dissolversi nell’aria ma seguito dal Capitolgate. completo, ma pochi hanno ri-
l’aria è quella del crollo di un Il trasloco del regime avver- sposto all’invito «rsvp» per en-
regime, Washington è deserti- rà fisicamente nelle sei ore che trare alla base Andrew e parte-
ficata e blindata come non l’Inauguration Day dedica alle cipare alla fine di un’epoca. I
mai, truppe in divisa bivacca- cerimonie come la visita al «ci- vip saranno tutti da Biden.
no nei palazzi di Pennsylvania mitero degli eroi» di Arlington. COME IN OGNI CAMBIO di regi-
Avenue circondati di barriere, Persino le grandi pulizie saran- me, è assalto al pardon presi-
filo spinato e metal detector. no più grandi e costose (mezzo denziale. I numeri non sono ec-
NON ERA QUESTA l’american car- milione di dollari): c’è del Co- cezionali, si attendono da 60 a
nage esorcizzata dal presiden- vid alla Casa bianca, prima di 100 perdoni – Clinton al suo
te quando, quattro anni fa, mi- decidersi a usare disinfettanti e meglio ne firmò 170. Non è la
se la mano sulla bibbia e giurò mascherine si sono ammorbati quantità, è la qualità. Tra gli
di combattere ogni nemico in- un centinaio di ministri, diri- aspiranti alla grazia ci sono figu-
terno ed esterno. No, la carnefi- genti e impiegati, la ditta delle ri di ogni ordine e grado, dall’in-
cina americana era ciò che pulizie dovrà sanificare ogni ventore del circuito sul web
Trump diceva di voler ferma- centimetro dei 5mila metri qua- che vendeva eroina, cocaina ed
re. Il suo Make America Great dri dell’edificio. Ed è un’appro- ecstasy in cambio di bitcoin al
Again invece ne ha prodotta priata metafora di quanto è detentore del record mondiale no un vero mercato in mano al- SCONTRO CON L’ALLEATO UGANDA
un altro po’ a Capitol Hill. chiamato a fare Joe Biden. di anni di galera (ottocento) per la first figlia Ivanka e al first ge-
Re Donald straccia il galateo TRUMP USCIRÀ questa mattina racket, un colletto bianco che nero Jared Kushner: il «cerchio Caso Bobi Wine, l’ambasciatrice
e dopo 150 anni sarà il primo
presidente a disertare il giura-
dall’Ala Ovest e prenderà per
l’ultima volta l’Air Force One
fece sparire mezzo miliardo di
dollari dalle casse di una com-
magico» trumpiano starebbe
trasformando in dollari la facol- tenta invano di forzare l’assedio
mento del successore. Niente diretto alla nuova capitale del- pagnia assicurativa. Probabil- tà di accedere al presidente. In
incontro nel Portico Nord tra la destra americana, Mar-a-la- mente saranno graziati i rap- un momento di ubriachezza MARCO BOCCITTO Sentendosi insidiato dal poten-
presidenti uscente ed entran- go in Florida. Una Camelot al per trumpisti condannati per persino un assistente di Giulia- ziale bacino elettorale avversario -
te, altra cortesia tradizionale: contrario, il regno di Mordred armi e droga, il guru dell’ultra- ni avrebbe promesso la grazia a II In questo periodo le istituzio- il Paese ha la seconda età media
invece di Donald e Melania, Bi- e non quello di Artù, non saran- destra Steve Bannon nei guai un ex dirigente della Cia (rivelò ni statunitensi sembrano avere un più giovane del mondo e Bobi Wi-
den e signora troveranno alla no ammessi traditori. L’ultimo per i soldi raccolti per il muro le torture con il waterboarding rapporto difficile con i processi ne una certa esperienza comunica-
Casa bianca il maggiordomo è il leader del senato McCon- anti-immigrati e spariti, forse ma fece il nome di un agente, elettorali, ovunque si svolgano. tiva con i giovani - Museveni detto
di palazzo – se non altro un pro- nell: «I disordini di Capitol Hill anche il superavvocato Rudy reato), per 2 milioni di dollari. Prendiamo le presidenziali "M7" ha dato fondo a tutto il suo ar-
fessionista, Trump lo prelevò Giuliani, che non ha condanne L’ULTIMA PORCHERIA è la conse- dello scorso 14 gennaio in Ugan- senale autoritario. E anche ora che
da un suo albergo. ma potrebbe evitarsi quelle fu- gna del rapporto della «com- da, dopo una campagna elettora- la Commissione elettorale ha de-
NIENTE MESSAGGIO alla nazio-
Oggi ultimo volo ture (difendere il presidente fa missione 1776», il gruppo di 18 le funestata da scontri, spargi- cretato la conquista per distacco
ne, né in tv come si usa dai tem- con l’Air Force One male alla fedina penale). “esperti” che Trump ha incari- menti di sangue, fake news bipar- del suo sesto mandato, non sem-
pi di Truman né per iscritto co- Non ci sarebbero parenti, tra cato di togliere la storia dalle tisan e l’oscuramento finale dei bra allentare la stretta sul candida-
me si usa dai tempi di George verso la nuova i perdoni preventivi, nemme- mani degli esecrati liberal: social network da parte del gover- to presidenziale Robert Kyangula-
Washington. Tra parenti e fede- capitale della no il presidente stesso ma non troppo schiavismo e troppi ge- no. Un voto già tribolato di suo, nyi - vero nome di Bobi Wine - che
lissimi, resti di un’amministra- si sa mai. E nemmeno gli squa- nocidi, nei libri dei nostri stu- perl’inedita sfida portata da una grida ai brogli e promette di esibi-
zione in disarmo, lunedì il pre- destra, Mar-a-lago dristi dell’assalto al Campido- denti vogliamo più patriotti- star 38enne della musica re presto le prove.
sidente – che non appare in glio, perdonarli farebbe saltare smo e più paese eccezionale, e afro-ragga, il cantante Bobi Wi- Fin qui nulla di strano, la dina-
pubblico da una settimana – ha in aria il paese. Ma oltre alle fac- nello Stato meno “tecnici”, vo- ne, al potere assoluto del presi- mica classica non è rovesciata co-
registrato una comunicazione: ce patibolari ci sono i metodi, luti dai progressisti...«come dente Yoweri Museveni, che tira me a Washington, dove a dirsi de-
muro anti-immigrati, taglio del- New York Times e Cnn descrivo- volle Mussolini» (sic). dritto da 36 anni. rubato è il presidente in carica. Di

I CANDIDATI ASCOLTATI DAL SENATO MA PER LE CONFERME SI DOVRÀ ATTENDERE

Al via le udienze del futuro gabinetto. E la «nuova» Cia dice no alla tortura
M. CAT. del candidato alla Homeland «Credo che il waterboarding gurazione. La colpa del ritar-
New York Security, Mayorkas, che do- sia, stando alle leggi, una tortu- do è da ricercarsi nell’ostraci-
vrebbe diventare il primo ispa- ra - ha detto Haines, avvocata e smo di The Donald, che ha me-
II Nell’ultimo giorno di presi- nico e immigrato a ricoprire vicedirettrice della Cia con ticolosamente ritardato enor-
denza Trump il leader dei re- quella posizione: «Se dovessi Obama - E tutte quelle tecni- memente qualsiasi normale
pubblicani al Senato Mitch Mc- avere l’onore di essere confer- che che usano trattamenti cru- prassi burocratica. Trump se
Connell ha detto che gli insur- mato - ha detto riferendosi deli e inumani sono illegali e ne va, sbattendo la porta, la-
rezionisti sono stati «nutriti di all’assalto al Campidoglio del non devono essere utilizzate». sciando una Washington mili-
bugie» e «incitati dal presiden- 6 gennaio - farò tutto il possi- BIDEN IERI HA ANCHE annuncia- tarizzata e in stato di emergen-
te e da altre persone potenti». bile per garantire che la tragi- to la nomina del principale za, un Paese diviso su cui pen-
Intanto al Congresso era inizia- ca perdita di vite umane, l’as- funzionario sanitario della de il pericolo del terrorismo
ta la corsa alle udienze di con- salto alle forze dell’ordine, la Pennsylvania, Rachel Levine, interno e 400mila vittime di
ferma per i candidati al gabi- profanazione dell’edificio come assistente segretaria alla una pandemia che non ha
netto di Biden. Ad apparire da- che è uno dei tre pilastri della salute. Se confermata, divente- mai voluto affrontare.
vanti al Senato, sia virtualmen- nostra democrazia e il terro- rà il primo funzionario federa- Gli Usa hanno registrato ol-
te che in un Campidoglio blin- re provato da voi, dai vostri le transgender a ottenere il via tre 24 milioni di casi di Co-
dato e fortificato, sono state le colleghi, dal personale e da libera del Senato Usa. vid-19: in questo contesto il
scelte per i vertici dei diparti- tutti i presenti non si ripeta». Quando oggi Biden preste- segretario della salutedi
menti di sicurezza interna, te- to, Lloyd Austin segretario al- Nella sua udienza Haines si rà giuramento, però, non avrà Trump, Alex Azar, ha detto
soro, esteri e difesa. la difesa e Alejandro Mayor-
Il leader Gop è pronunciata con forza con- ancora nessun candidato con- che il governo non ha scorte
LE COMMISSIONI del Senato han- kas segretario del dipartimen- McConnell tro la tortura e in particolare il fermato al governo. Al contra- di vaccini nonostante giorni
no ascoltato i candidati: Janet to per la sicurezza interna. waterboarding, la tattica di in- rio, quando aveva prestato fa avesse annunciato che
Yellen segretaria al tesoro, Prima dell’inizio ufficiale, alla fine sbotta: terrogatorio più controversa giuramento Trump nel 2016, avrebbe rilasciato tutte le do-
Avril Haines direttore dell’in- l’emittente televisiva ABC «L’assalto incitato usata contro i sospetti di terro- un Senato controllato dal Gop si disponibili in modo che gli
telligence nazionale, Antho- News ha diffuso una copia del- rismo detenuti sotto l’ammini- aveva già tre candidati pronti idonei potessero ottenere la
ny Blinken segretario di Sta- la dichiarazione di apertura dal presidente» strazione di George W. Bush: a lavorare il giorno dell’inau- prima dose al più presto.
mercoledì 20 gennaio 2021 internazionale 11

Nuovo strappo all’etichetta: l’addio in un video. Previsti anche una pausa sui pagamenti e gli
Il successore sarà accolto dal maggiordomo interessi del prestito studentesco. Stop agli sfratti
MARINA CATUCCI
Membri armati dei Liberty Boys davanti al Campidoglio dell’Oregon. New York
Sotto a sinistra, la Guardia nazionale in K Street, Washington foto Ap
II Nel suo primo giorno da
presidente Joe Biden intende
modificare rapidamente la for-
ma del governo degli Stati Uni-
ti, con una raffica di ordini ese-
cutivi progettati per segnalare
una rottura immediata con
l'amministrazione Trump.
AD ANNUNCIARE questa mossa è
stato il nuovo capo dello staff
della Casa Bianca del nuovo
presidente degli Stati uniti Joe
Biden, Ron Klain, che ha deli-
neato gli ordini esecutivi in
una nota.
I decreti che Biden vuole fir-
mare appena insediato, sul
fronte dei migranti, riguarda-
no innanzitutto il ricongiungi-
mento dei bambini migranti
separati dalle famiglie al confi-
ne meridionale degli Stati Uni-
ti, una delle misure più crudeli
e controverse volute da Do-
nald Trump durante la sua pre-
sidenza, al fine di scoraggiare
l'immigrazione illegale e dare
fuoco al razzismo di larga par-
te dei suoi sostenitori. Il presidente eletto Joe Biden al Queen theater di Wilmington Ap
Sempre per quanto riguar-
da i migranti, Biden, ha in pro- IMMIGRAZIONE, COVID E AMBIENTE
gramma di usare un altro ordi-
ne esecutivo per cancellare il
Muslimban, il divieto di visita-
re gli Usa fino a un massimo di
Gli ordini esecutivi di Biden
90 giorni che in questi anni ha
colpito Iran, Iraq, Libia, Soma-
lia, Sudan, Siria, e Yemen e che
per cambiare tutto, subito
Trump aveva introdotto 7 gior-
ni dopo il suo insediamento,
dure già prima del voto per il visto nel gennaio 2017. ministrazione uscente dopo ro emissioni nette entro il presidente eletto Joe Biden agi-
negato agli osservatori designati da- Per quanto riguarda la politi- una pausa di diciassette anni, 2050. A questo fine è previsto rà fin da subito non solo per ri-
gli Usa, poi ha addirittura tentato ca interna un ordine esecutivo e che Biden e la sua vice Kama- un decreto aggiuntivo «per baltare i gravi danni dell’am-
di fare visita al politico-popstar. per largamente anticipato riguar- la Harris hanno promesso di conservare il 30% delle terre e ministrazione Trump ma an-
accertarsi delle sue condizioni di sa- da quello previsto per rendere bloccare già il primo giorno. delle acque americane entro che per aiutare il nostro Paese
lute - ha detto - e «verificare se dav- obbligatorio l'uso delle ma- SUL FRONTE DELLA POLITICA in- il 2030» in linea con gli altri ad andare avanti».
vero gli viene impedito di uscire di scherine nelle proprietà fede- ternazionale, oltre che sull'am- impegni del «30% entro il Il promemoria di Klain arri-
casa». Un gesto irrituale, anche in rali e per i viaggi interstatali, il biente, è prevista una firma 2030» presi da altri cinquanta va dopo che Biden ha svelato
un paese considerato un alleato di massimo che il governo centra- sull'ordine esecutivo che deve paesi nell'ambito del vertice un imponente pacchetto di sal-
ferro, nelle cui casse gli Stati uniti le può fare senza sovrapporsi riportare gli Stati Uniti all'in- «One Planet» all'inizio di que- vataggio economico per con-
versano ogni anno miliardi di dolla- ai poteri locali. terno del trattato di Parigi, do- sto mese. Secondo quanto rife- trastare l’epidemia di corona-
ri che vengono poi destinati al siste- DUE DECRETI spinti dall'ala più po quattro anni di deregola- rito, Joe Biden e il suo team virus non solo a livello sanita-
strano semmai c’è che Kyangula- ma sanitario e soprattutto all’effi- a sinistra del Partito Democra- mentazione selvaggia operata hanno in programma per oggi rio ma anche e soprattutto per
nyi - eletto deputato alle ultime le- cienza dell’esercito ugandese, che tico riguardano rispettivamen- da un'amministrazione guida- anche la revoca di un permes- le sue ricadute sul piano econo-
gislative - dal giorno del voto presi- svolge anche per conto degli Usa il te un'estensione della pausa ta da persone, il presidente in so transfrontaliero per la co- mico, da 1,9 mille miliardi,
denziale è agli arresti domiciliari lavoro sporco a terra nella missio- sui pagamenti e gli interessi primis, che hanno sempre ne- struzione dell'oleodotto Key- che aumenta i sussidi di disoc-
de facto, con l’esercito che circonda ne anti-jihadisti in Somalia. del prestito studentesco, e una gato il fenomen dei cambia- stone XL, annullando così un cupazione, i prestiti alle picco-
la sua residenza «a sua protezione» Gentilmente respinta dalle for- proroga delle restrizioni di menti climatici e favorito il progetto resuscitato da le imprese e offre un nuovo
perché sarebbe «un bersaglio per ze di sicurezza, l’ambasciatrice si è sfratto dovuta alla crisi econo- proprio network relazionale Trump contro il volete degli round di assegni di stimolo.
molti». Mentre lui oltre al furto beccata anche una nota governati- mica che si accompagna alla di e affari legato al business de- abitanti e di ogni anima am- Per l'approvazione del pac-
elettorale denuncia piuttosto inti- va che parla di «sgarbo», di «inge- pandemia. gli idrocarburi. bientalista Usa e non. chetto Biden ha bisogno
midazioni, aggressioni e fermi ar- renza», di «arroganza dell’America Secondo il quotidiano Politi- L'azione esecutiva annun- «QUESTI ORDINI ESECUTIVI porte- dell'appoggio, dei voti, del
bitrari tra i membri del suo staff. che pensa di governare il mondo». co per oggi è prevista anche la ciata per il suo primo giorno ranno sollievo ai milioni di Congresso. Per gli ordini esecu-
Qui entra in scena l’ambascia- Uno scontro diplomatico vecchio rottura con l’amministrazione in carica fa parte di un piano americani che stanno soffren- tivi, invece, basterà la sua fir-
trice americana in Uganda, Nata- stile, che ha finito per oscurare il Trump, riguardo le esecuzioni per raggiungere un'economia do a causa di queste crisi - ha ma che tutti attendono, il pri-
lie E. Brown, che ha usato parole caso da cui aveva avuto origine. federali, ripristinate dall'am- energetica pulita al 100% e ze- scritto Klain nel documento - il ma possibile.

LA POLIZIA GUATEMALTECA RESPINGE LA CAROVANA MIGRANTI

Mediazione di Amlo. Washington per ora non risponde


CLAUDIA FANTI L'uso della forza da parte tesa di elaborare una nuova rovana bloccata a Chiquimula,
dell'esercito e della polizia na- strategia per poter superare la sono stati intercettati e conse-
II È fallito di nuovo il tentati- zionale civile ha provocato an- barriera militare. Ma intanto gnati all'Igm, e 21, risultati posi-
vo dei migranti partiti in caro- che la reazione del procurato- in diversi si sono arresi, scorag- tivi al Covid-19, sono stati tra-
vana dall'Honduras mercoledì re generale dei diritti umani in giati dalla stanchezza e dalla sferiti in centri sanitari dove re-
scorso di superare il folto sbar- Guatemala Jordán Rodas An- repressione e convinti dal go- steranno in quarantena prima
ramento di forze di sicurezza drade, il quale ha espresso, in verno Giammattei a non «insi- di fare ritorno nel loro paese.
guatemalteche a Vado Hondo, un comunicato, «allarme e pre- stere in un progetto destinato In questo quadro, è interve-
nel dipartimento guatemalte- occupazione di fronte al ricor- al fallimento». nuto anche il presidente messi-
co di Chiquimila, dove erano so da parte delle autorità gover- Secondo l'Istituto guatemal- cano Andrés Manuel López
bloccati da sabato. L'impiego native di contingenti militari teco della migrazione (Img), so- Obrador, invitando i governi La carovana honduregna bloccata a Vado Hondo, Guatemala Ap
da parte di polizia ed esercito incaricati di bloccare il passag- no già 909 - 815 adulti e 94 mi- di Guatemala e Honduras, ma
di sfollagente, gas lacrimogeni gio» della carovana. I migranti, nori non accompagnati - i citta- anche esponenti del team di Bi- Ma il messaggio giunto via ri per prevenire future carova-
e granate assordanti ha avuto ha denunciato, «fuggono dalla dini honduregni che «hanno de- den, a un'azione coordinata Twitter dal sottosegretario di ne». E ancora: «Sosteniamo gli
la meglio anche sulla loro di- disuguaglianza sociale, dalla ciso volontariamente di torna- per risolvere a breve termine Stato ad interim per gli Affari sforzi legali di Guatemala e
sperata determinazione a pro- povertà e dalla violenza e non re in patria». Mentre altri 474, la crisi dei migranti. «Ho già dell’Emisfero occidentale Mi- Messico per garantire frontiere
seguire, malgrado tutto, il cam- possono ricevere un tratta- che non facevano parte della ca- parlato al telefono di questi te- chael Kozak non sembra giusti- sicure, salvaguardare la salute e
mino verso gli Stati uniti. mento crudele e inumano in mi con il presidente Biden», ha ficare la speranza di un'imme- una migrazione sicura, ordina-
Invano le forze dell'ordine territorio guatemalteco». assicurato López Obrador, au- diata svolta nella politica migra- ta e legale in questo emisfero».
avevano provato a convincerli Gli scontri con le forze di si-
L’esercito spicando una riforma migrato- toria Usa: «Grandi gruppi di per- E pazienza per i cittadini
a tornare indietro, cioè nell'in- curezza hanno costretto la ca- ha usato gas ria da parte della nuova ammi- sone che attraversano illegal- honduregni condannati all'in-
ferno da cui erano partiti: di rovana, composta da circa 6mi- nistrazione Usa e il suo impe- mente le frontiere sono un ri- ferno dal governo di Juan Orlan-
fronte al loro rifiuto, è scatta- la persone - a cui lunedì si è ag- lacrimogeni, gno a favore dello sviluppo del schio per la salute e la sicurez- do Hernández, l'illegittimo pre-
ta una pesante azione repres- giunto anche un gruppo di al- sfollagente e Centroamerica e del Messico, za. Esortiamo l'Honduras a raf- sidente che proprio gli Usa han-
siva, con un bilancio di nume- meno 300 salvadoregni -, ad ar- «per evitare che la gente si ve- forzare le misure di controllo al- no mantenuto al potere contro
rosi feriti. retrare di vari chilometri, in at- granate assordanti da obbligata a emigrare». la frontiera e i protocolli sanita- la volontà di un intero popolo.
mercoledì 20 gennaio 2021 internazionale 13

EGITTO, IL 25 GENNAIO AL-SISI CONCEDE LE GRAZIE. QUEST’ANNO POTREBBE LIBERARE ANCHE PRIGIONIERI POLITICI

Altri 15 giorni di detenzione per Patrick Zaki: «Lo stesso rito crudele»
II Altri 15 giorni di detenzione ti al giudice domenica, costretto rispetto e la dignità dei detenu- dell’ennesimo rinnovo; conclu- di detenuti. Mai prigionieri poli-
per Patrick Zaki, comminati ieri a restare 10 ore in aula e ad assi- ti», il commento di Riccardo Nou- derà un anno intero in carcere in tici. Stavolta potrebbe cambia-
dal tribunale penale del Cairo a stere all’identico formale e inuti- ry, portavoce di Amnesty Inter- meno di tre settimane». re: secondo fonti citate dal quoti-
48 ore dall’udienza di domeni- le rito somministrato a decine national Italia. «Lo stesso rito cru- L’anno dall’arresto cadrà do- diano Al-Quds al-Arabi, al-Sisi po-
ca. Non c’è luce in fondo al tun- di altri prigionieri come lui. dele ogni volta», il post su Twit- po il quinto anniversario dalla trebbe emettere il perdono pre-
nel per lo studente egiziano Stavolta i giorni di rinnovo so- ter del deputato di LeU Erasmo scomparsa di Giulio Regeni e il sidenziale anche a detenuti per
dell’Università di Bologna che no 15, non i 45 previsti dalla leg- Palazzotto, presidente della decimo dalla rivoluzione egizia- ragioni politiche per risollevare
dal 7 febbraio 2020 vive in un ge. La sua legale Hoda Nasrallah Commissione parlamentare d’in- na, il 25 gennaio. In Egitto non è la sua immagine all’estero, so-
limbo che si è fatto inferno. Sen- non si sbilancia e all’Ansa dice di chiesta sulla morte di Giulio Re- una data qualsiasi: i manifestan- prattutto in vista dell’entrata al-
za mai andare a processo, la de- non voler leggere nulla di positi- geni. «Siamo molto angosciate e ti nel 2011 l’avevano scelta per- la Casa bianca di Joe Biden.
tenzione preventiva è costante- vo in quelle due settimane di preoccupati per lo stato psicolo- ché è la giornata dedicata alle Tra questi, aggiungono le fon-
mente rinnovata. È successo di estensione. «Le autorità giudizia- gico di Patrick - scrive su Face- forze armate e alla polizia. Ogni ti, anche prigionieri in detenzio-
nuovo ieri, dopo due giorni di at- rie egiziane hanno mostrato ulte- book la campagna "Patrick Libe- anno, il 25 gennaio il presidente ne preventiva. Come Patrick.
tesa: Patrick si era seduto davan- riormente il loro disprezzo per il ro" - quando verrà a conoscenza annuncia la grazia per centinaia (chiara cruciati)

In Palestina il vaccino
è un miraggio: rinviato
l’arrivo dello Sputnik
Delle 5mila dosi simboliche previste per ieri ancora non c’è traccia
Anche l’Oms accusa Israele: «Accesso diseguale alle cure sanitarie»

MICHELE GIORGIO munizzare a Gaza e in Cisgior-


Gerusalemme dania «se va bene, a fine febbra-
io, più probabilmente a marzo,
II Nei Territori occupati è par- solo il personale medico, una
tita l’organizzazione delle ele- parte degli anziani e di chi sof-
zioni legislative e presidenzia- fre di malattie croniche».
li, il 22 maggio e 31 luglio, e il SUL VERSANTE OCCIDENTALE del-
premier Shttayeh chiede la linea verde armistiziale,
all’Ue di inviare in quell’occa-
I vaccini non ci sono: Israele Israele prosegue la sua campa-
sione un contingente di osser- non li dà ai palestinesi gna vaccinale ad alta velocità
vatori internazionali. L’Anp grazie agli accordi speciali rag-
conferma la volontà di tenere e le aziende farmaceutiche giunti con la Pfizer – ha immu-
le consultazioni ma i dubbi re- fissano per ogni dose nizzato finora il 28% dei suoi
stano. Non è peraltro prevedibi- 9,3 milioni di abitanti – ma a un
le se gli elettori saranno in gra- un costo troppo elevato mese dal suo inizio non ha an-
do di andare ai seggi di fronte per le nostre finanze cora portato a un calo del conta-
all’incertezza sull’avvio di una gio. Due giorni fa si è registrato
campagna vaccinale di massa Un funzionario Anp un nuovo record (10mila positi-
contro il Covid-19 in Cisgiorda- vi) e ieri il governo ha esteso fi-
nia e Gaza. L’epidemia non ri- no al 31 gennaio il lockdown
sparmia i palestinesi, ogni setti- la realtà è che i vaccini non ci in vigore da due settimane.
mana ne contagia migliaia e ne sono: Israele non li dà ai pale- La situazione vaccinale op- Una donna beduina cittadina israeliana riceve la prima dose di vaccino Pfizer a Segev Shalom foto Ap
uccide diverse decine. stinesi e le aziende farmaceuti- posta, tra Israele e Territori pa-
IERI, DOPO IL VIA LIBERA del mini- che fissano per ogni dose un co- lestinesi occupati, è giudicata pubblica e riguardo a questa di- Il governo Netanyahu non NATA PER COSTRUIRE lo Stato di
stero della sanità e l’annuncio sto troppo elevato per le no- da più parti una discriminazio- stribuzione dei vaccini e di ac- reagisce più di tanto alle criti- Palestina in cinque anni – tra il
dell’ambasciatore dell’Anp a stre finanze. Le uniche garan- ne inaccettabile. Dopo la de- cesso ineguale a essi», ha riferi- che. Ipotizza, attraverso il suo 1994 e il 1999 – l’Anp a distanza
Mosca Abdel Hafiz Nofal, si at- zie ci arrivano dal programma nuncia di Amnesty Internatio- to Gerald Rockenschaub, capo ministro della sanità Edelstein, di un quarto di secolo non solo
tendeva il primo simbolico arri- Covax dell’Oms». Due dosi del- nal, Human Rights Watch e al- dell’ufficio locale dell’Oms. forniture ai palestinesi ma solo non ha potuto realizzare l’o-
vo, attraverso la Giordania, del- lo Sputnik V, necessarie per tri centri per i diritti umani SENZA ENTRARE in questioni po- quando gran parte della popola- biettivo ma emerge sempre di
le prime 5mila dosi del vaccino una vaccinazione, costano 18 che chiedono a Israele, poten- litiche Rockenschaub ha spie- zione israeliana sarà immuniz- più come semplice gestore di
russo Sputnik V. Poi si è appre- dollari, prezzo inferiore a quel- za occupante, di fornire i vacci- gato che dal punto di vista del- zata. Più di tutto ricorda che se- servizi pubblici – peraltro di li-
so che la data dell’arrivo «è rin- lo di Pfizer e Moderna ma anco- ni ai palestinesi sotto occupa- la salute pubblica è interesse condo i termini degli accordi di vello mediocre per mancanza
viata di qualche giorno». ra troppo elevato per l’Anp. Ra- zione militare, è intervenuto anche di Israele che i palestine- Oslo firmati tra il 1993 e il di risorse – che consente a Israe-
Un funzionario dell’Anp ie- mallah, ci spiegava ancora il anche l’ufficio dell’Oms per i si sotto occupazione siano vac- 1995, è l'Anp che ha la responsa- le di continuare a occupare i
ri sera ci diceva, chiedendo di funzionario, lavora a un accor- Territori. «Abbiamo sollevato cinati, considerando che nel bilità dell’assistenza sanitaria Territori senza il peso di dover
restare anonimo, che «ogni do con Mosca per la fornitura (con gli israeliani) una serie di suo territorio entrano 140mila della popolazione civile palesti- assistere oltre cinque milioni
giorno se ne sente una nuova, di 100mila fiale destinate a im- preoccupazioni sulla salute lavoratori della Cisgiordania. nese sotto occupazione. di civili palestinesi.

ETIOPIA/TIGRAY, AL DI LÀ DEI RASSICURANTI COMUNICATI UFFICIALI

La guerra non è ancora finita e adesso a uccidere è anche la fame


FABRIZIO FLORIS versato il confine tra Etiopia e gran parte ritirate dalla missio- secondo quanto dichiarato dall'insicurezza che dai ritardi missione ha verificato che l’o-
Sudan nei pressi di Wa- ne Amisom in Somalia che so- all’Associated Press da Mari Car- burocratici. gli operatori uma- spedale di Humera era privo di
II La guerra del Tigray rischia di-al-Charab per supportare l’e- stiene il fragile governo locale. men Vinoles, capo dell'unità nitari sono stati in grado di for- personale, su 457 dipendenti
di essere un tipico esempio di sercito etiope nella difesa L’indebolimento di Amisom ri- di emergenza per Medici Sen- nire assistenza in alcune aree, ne erano rimasti solo 5 e gli al-
eterogenesi dei fini: di «conse- dell’area contesa di al-Fashaq, schia di dare maggiore spazio za Frontiere «bisogna aumen- principalmente nelle città, ma tri erano fuggiti (dopo la metà
guenze non intenzionali di quarto l’Eritrea ha inviato in alla destabilizzazione del go- tare urgentemente la risposta il numero di persone raggiun- di dicembre 116 risultano esse-
azioni intenzionali». La situa- queste settimane armi pesanti verno federale somalo messa umanitaria perché la popola- te è stato estremamente limita- re tornati), ma medicinali e at-
zione sul terreno appare più all’esercito somalo e una delle in atto dagli al Shabaab. zione muore ogni giorno men- to rispetto ai 2,3 milioni di per- trezzature erano state oggetto
complicata dei rassicuranti co- partite di scambio risultereb- Tra le conseguenze non in- tre parliamo». sone che stimiamo necessiti- di saccheggio. Le persone fug-
municati ufficiali. Il Tigray sta be essere l’intervento di milita- tenzionali c’è anche la fame «È un fatto quotidiano senti- no di assistenza», ha dichiara- gite al rientro hanno trovato le
trascinando l’Etiopia verso ri somali nel Tigray. che riguarderebbe in pratica re di persone che sono morte to il portavoce delle Nazioni abitazioni e le attività distrut-
conseguenze impreviste dall’e- Secondo Somali Guardian in tutta la popolazione del Tigray per le conseguenze dei combat- unite Stéphane Dujarric. te o occupate da altre persone.
sito imprevedibile. Eritrea sono stati addestrati al- timenti e la mancanza di cibo» La Commissione etiope per La fame affligge anche i rifu-
Primo dalle notizie che fil- meno 10 mila militari somali ha scritto in un appello il vesco- i diritti umani (Ehrc) durante giati eritrei presenti nei campi
trano i combattimenti nel Ti- per difendere il governo della
Dettagli sul ruolo vo di Adigrat Tesfaselassie Me- le sue missioni sul campo ha del Tigray, presso la città di Shi-
gray non sono finiti e continua- Somalia dagli attacchi degli al di truppe eritree e dhin. Anche l’acqua scarseg- potuto verificare la situazione re (circa 100 mila persone), «al-
no, secondo militari eritrei sa- Shabaab e una parte di queste gia. «L'assistenza umanitaria in diverse città del Tigray evi- la ricerca di aiuti che non sono
rebbero ampiamente attivi, reclute sarebbe stata inviata somale. Allarme continua ad essere limitata dal- denziando che sono presenti disponibili» ha dichiarato l'Al-
terzo militari eritrei (circa già dalle prime settimane di profughi: «Mentre la mancanza di un accesso ancora carenze significative in to commissario delle Nazioni
2.000) secondo il quotidiano novembre nel Tigray. Mentre completo, sicuro e senza osta- termini di assistenza umanita- unite per i rifugiati Filippo
Sudan Tribune avrebbero attra- le truppe etiopi sono state in parliamo si muore» coli nel Tigray, causato sia ria, acqua, elettricità. La com- Grandi.
14 culture mercoledì 20 gennaio 2021

ANTONIO GRAMSCI Il 22 gennaio ricorrono 130 anni dalla nascita


del filosofo di Ales che ancora oggi parla al mondo
ta alla rivoluzione passiva, os- Per i 100 anni del Pci

Nella torsione
sia una storia come storia della
rivoluzione passiva il cui conti-
una collana di testi
nuum sarebbe stato interrotto Futura Umanità.
da eventi rivoluzionari che, pe- Associazione per la storia
rò, si sarebbero conclusi con e la memoria del Pci, in
una ripresa del corso preceden- collaborazione con gli
te della storia; insomma, in Editori Riuniti, ha

politica del presente questa ottica, gli eventi rivolu-


zionari non avrebbero mai un
valore epocale (forse non lo
hanno mai avuto?).
IN MODO PARTICOLARE intorno a
questo punto, si è svolta una vi-
vace discussione nel corso di
progettato una collana di
testi in occasione del
centesimo anniversario
della fondazione del Pci. I
primi due volumi sono P.
Togliatti, «Il Partito
Comunista Italiano» (pp.
«Rivoluzione passiva», un’antologia di studi a cura di Massimo Modonesi un seminario online che la In-
ternational Gramsci Society –
151, euro 10) e Gramsci,
Togliatti, Longo,
Italia ha voluto dedicare alla ri- Berlinguer, «Essere
voluzione passiva (ovviamente comunisti. Il ruolo del Pci
a partire dal volume curato da nella società italiana» (pp.
Modonesi). Ad alcune delle au- 339, euro19,50). Il Partito
trici e degli autori dei saggi si comunista italiano è stato
sono aggiunti - coordinati da scritto da Togliatti su
Guido Liguori - Eleonora Foren- richiesta della casa
za e Peter Thomas in qualità di editrice «Nuova
discussant. È certo che Gram- Accademia» che volle
sci accenna a considerare co- realizzare una serie di
me una variante di rivoluzione saggi nella collana «Storia
passiva il fordismo americano, e funzione dei partiti
che evita i possibili esiti cata- politici in Italia» diretta da
strofici della crisi del ’29, an- Raffaele Cantarella e
che con parziali concessioni (al- pubblicato nel gennaio del
ti salari) ai lavoratori, e giudica 1958. Il testo è
rivoluzione passiva lo stesso fa- ripubblicato senza
scismo in quanto si presenta intervenire sull’originale
nell’Italia degli anni Trenta co- se non per integrare le
me la manifestazione di un pro- note dell’autore con
getto di rivoluzione-restaura- riferimenti ad edizioni più
zione, cioè di rivoluzione passi- recenti delle opere da lui
va, che trova il suo anteceden- citate. La scelta
te storico in quello che le classi antologica di «Essere
dominanti-dirigenti fecero agli comunisti» è composta da
albori dello Stato unitario per testi dei segretari del Pci il
annichilire il movimento risor- cui contenuto è relativo
gimentale che, di quello Stato, non soltanto al problema
era l’origine. del partito e della sua
Nella sostanza il moderati- struttura ma anche
smo di cui il processo risorgi- all’elaborazione storica
mentale fu pervaso si manife- della linea politica.
Firenze, un murale dedicato ad Antonio Gramsci foto di Aleandro Biagianti stò in un riformismo che non
nasceva sul terreno puro e sem-
LELIO LA PORTA diato il salto cronologico fra i ria di rivoluzione passiva»: da ziò in Francia nel 1789». Molto plice di una sorta di determini- ca). Ma, per agire nell’epoca
primi tre contributi, i due già ri- una lettura politica ad una let- si insiste, perciò, nei saggi del smo storico, ma si realizzava della rivoluzione passiva con-
II L’elaborazione del concet- cordati e quello di Javier Mena tura filologica. volume sull’accostamento del- come progetto culturale che si temporanea combattendo una
to gramsciano di rivoluzione e Dora Kanoussi (1985), e gli al- La specificità del concetto in la rivoluzione passiva all’ege- sommava al progetto politico nuova guerra di posizione con
passiva si colloca fra le analisi tri sette (Morton, Coutinho, Vo- Gramsci è nell’accostamento monia. E questo sembra essere della rivoluzione passiva risor- qualche possibilità di riuscirne
di Franco De Felice e di Christi- za, Di Meo, lo stesso Modonesi, alla «rivoluzione-restaurazio- ancora più valido per il nostro gimentale, attraverso un pro- vittoriosi, i gruppi subalterni
ne Buci-Glucksmann del 1977 Frosini e Antonini) realizzati ne» (o «rivoluzione senza rivo- Risorgimento nel corso del qua- cesso molecolare. avrebbero bisogno di quel con-
e gli sviluppi successivi. A parti- fra il 2007 e il 2019. luzione»). Secondo Gramsci, le un gruppo dominante ha «de- DA QUI LO STESSO FASCISMO che vitato di pietra, purtroppo non
re proprio dalla periodizzazio- IL CURATORE sottolinea come la tutto il processo della moder- capitato» l’avanguardia del tutto fu meno che una parente- più preso in considerazione
ne degli studi intorno al concet- «maggior fortuna» del concetto nizzazione europea può essere gruppo avversario, all’interno si. In queste fasi della storia, pe- stante l’articolazione plurima
to ha operato Massimo Modo- di rivoluzione passiva a partire letto alla luce della rivoluzione del quale, soprattutto in fase di rò, i subalterni non si limitaro- e discorde della sinistra, che si
nesi nella realizzazione e cura- dalla seconda metà del primo passiva, cioè come, per usare le consolidamento della compo- no alla semplice «passività», a chiama partito politico (il mo-
tela di un volume dedicato alla decennio del XXI secolo possa sue parole, il mantenimento nente governativa, giocò un subire l’egemonia dei domi- derno Principe di Gramsci). E il
questione: Rivoluzione passiva. essere attribuita ad un clima ge- del «potere economico-corpo- ruolo fondamentale il trasfor- nanti, ma si collocarono discorso, a questo livello, assu-
Antologia di studi gramsciani (Uni- nerale di sconfitta che ha inve- rativo in un sistema internazio- mismo (fase parlamentare del- nell’ottica della guerra di posi- me di nuovo una torsione me-
copli, pp. 294, euro 22,00). stito la sinistra conducendo al- nale di equilibrio passivo», co- la stessa rivoluzione passiva). zione (Gramsci la definisce co- no filologica e più politica, più
Scorrendo l’indice del libro la «scoperta della produttività me l’«aspetto passivo della Da ciò può sortire l’immagine me «assedio reciproco» tra le prossima alla filosofia della
balza agli occhi in modo imme- teorica e analitica della catego- grande rivoluzione che si ini- di una storia totalmente piega- classi nella società capitalisti- prassi.

QUESTIONI DI METODO

Riannodare gli spessi fili di un partito leggendo il lessico dei «Quaderni»


LE. LA POR. in odore di socialdemocrazia ma ossia come esso nasca, quali sia- gruppo sociale di cui il partito è che altri si compissero. La settan- quel Partito abbia svolto la fun-
mai diventati socialdemocratici, no stati i primi gruppi a costituir- espressione: «la storia di un partito tennale esperienza dei comunisti zione pedagogica, e quindi ege-
II 1921-2021: cento anni dalla epurazioni ed espulsioni, conta- lo, attraverso quali polemiche non potrà non essere la storia di un italiani (1921-1991) va vista monica, che si legge fra le righe
fondazione del Pci, in realtà, minazioni, al di là del guado; co- ideologiche si sia formato il suo determinato gruppo sociale». nell’ottica dello storico, attraver- del ragionamento di Gramsci.
all’origine, Pcd’I, sezione della sì come Sidney Sonnino, peral- programma politico e la sua con- E per il gruppo sociale deve in- so la proposta dei testi più signi- INSOMMA, le polemiche hanno
Terza Internazionale fino allo tro deprecabile ministro degli cezione del mondo. tendersi la complessa articola- ficativi dei segretari di quel Parti- come loro obiettivo gli aspetti
scioglimento di quest’ultima Esteri all’epoca della stipula, in SE SI FACESSE QUESTO si correreb- zione dell'insieme sociale e stata- to per verificare fino a che punto deteriori di quella storia; ma gli
nel 1943. In che modo affronta- totale segreto e spregio del Parla- be il serio rischio di scrivere la le cui il gruppo appartiene; per hanno «contribuito a creare un aspetti positivi? La demonizza-
re il centenario di un Partito che mento, del Patto di Londra nel «storia di ristretti gruppi intellet- questo «scrivere la storia di un evento e a impedire che altri si zione non contribuisce alla cono-
non c’è più? Commemorazione 1915, scriveva di tornare allo Sta- tuali» o addirittura la «biografia partito significa niente altro che compissero»; a questi testi an- scenza storica che è frutto di stu-
di un defunto oppure celebrazio- tuto nel 1897 per ristabilire equi- politica di una singola individua- scrivere la storia generale di un drebbero aggiunte testimonian- dio dei documenti e di contestua-
ne di un funerale già avvenuto? librio fra il potere esecutivo e lità». Bisogna allargare la corni- paese da un punto di vista mono- ze, analisi, memorie scritte e sto- lizzazione dei fatti: non per giu-
Oppure riconsiderazione, dal quello legislativo, torniamo a ce del quadro e comprendere in grafico, per porne in risalto un rie orali delle migliaia di militan- stificare, ma per conoscere e
punto di vista storico e della me- Gramsci per ristabilire un mini- esso molti più elementi. Si tratte- aspetto caratteristico». Un parti- ti (i subalterni ai margini della comprendere.
moria, di ciò che quel Partito è mo di scientificità nel contesto rà innanzitutto di «fare la storia to, quindi, avrà pesato nella sto- storia, di cui scrive Gramsci, alla Serve una bussola che consen-
stato per l’Italia e per la sua sto- variegato e multiforme poco pri- di una determinata massa di uo- ria del suo paese in rapporto ricerca dell’emancipazione) per ta di orientarsi, con pacata ma
ria politica, sociale e culturale? ma presentato a proposito della mini che avrà seguito i promoto- all'attività svolta in quel paese. Se comprendere fino a che punto appassionata consapevolezza
PROFLUVIO di pubblicazioni. Di storia del Pci. Si farà riferimento ri» sorreggendoli con la fiducia, ne conclude «che dal modo di scri- dello stato presente delle cose,
nuovo polemiche, nostalgie, sen- a una voce del Dizionario gramscia- la lealtà, la disciplina oppure cri- vere la storia di un partito risulta nella politica del Pci che ha avu-
timentalismi, scontri verbali, no intitolata «Storia di partito». ticandoli con realismo, cioè non quale concetto si abbia di ciò che
Per comprendere to un ruolo centrale nella vita e
stalinismo contro trotzskismo e Nei Quaderni del carcere Gram- seguendone alcune iniziative. è un partito o debba essere». le articolazioni nello sviluppo della società ita-
viceversa, antitogliattiani con- sci si chiede quali siano i proble- Questa massa non sarà costitui- Il compito dello storico, quin- liana ponendo come suo riferi-
tro ortodossi e viceversa, buro- mi da affrontare nella stesura ta esclusivamente dagli iscritti di, al contrario di quello del set- e «la storia mento costante la Costituzione
crazia di Partito, acquiescenza a della storia di un partito. Non si al partito che ne seguono le atti- tario, sarà sottolineare quanto di un determinato repubblicana, democratica e an-
Mosca, eccesso di centralismo tratterà di narrare semplicemen- vità tipiche (dai congressi alle vo- quel partito avrà contribuito a tifascista alla cui elaborazione
democratico, comunisti italiani te la vita interna di quel partito, tazioni); servirà tener presente il creare un evento e a impedire gruppo sociale» contribuì in maniera notevole.
mercoledì 20 gennaio 2021 culture 15

sione. Compatire significa SAGGI


infatti sentire la vulnerabili-
tà dell’altro come propria, Cosa racconta
al tempo stesso combattere
la propria sofferenza scon-
la «sacra famiglia»
figgendo quella altrui.
È qui che entra in gioco la
dei Ferragnez
giustizia, quando cioè, dai
sentimenti morali, si passa NICOLAS MARTINO
all’impegno politico. Non
mancano riferimenti al nor- II Se, come dice Hegel, la filo-
mativismo che più ha segna- sofia è il proprio tempo appre-
to il dibattito filosofico-poli- so con il pensiero, l’ultimo li-
tico degli ultimi decenni, da bro di Lucrezia Ercoli Chiara Fer-
Rawls in poi. Ma la strada di ragni. Filosofia di una influencer (il
Pulcini è decisamente un’al- melangolo, pp. 107, euro 9), ci
tra: della giustizia, delle sue dimostra due cose: primo che
pretese universalistiche, si la cosiddetta pop filosofia italia-
tratta di cogliere il fonda- na è quello stile che salva la teo-
mento emotivo. L’indigna- ria dalle secche accademiche e
zione è la passione in que- la rende viva e capace di coglie-
stione, e il riferimento privi- re lo zeitgeist, secondo che il fe-
legiato è ai movimenti socia- nomeno Ferragni incarna effet-
li che, di questa, hanno fatto tivamente lo spirito del tempo.
il loro nome. Si indigna, inse- A CHI OBIETTASSE che non biso-
gnava Spinoza, chi con altri gna confondere il presente con
si associa per difendere co- l’attualità, risponderemmo
lui che soffre e combattere il che il nostro presente è quello
potere ingiusto che quella in cui la Storia con la esse maiu-
sofferenza impone. scola è stata sostituita dalle sto-
Sembrerebbe tutto facile, ries su Instagram e i 15 minuti
una volta afferrate le radici di Warhol, quelli della società
Ketty LaRocca, «Le mie parole e tu», 1974 sentimentali del bene, basta affluente, sono diventati i 15 se-
lasciarsi andare e la natura condi della società del precaria-
farà il resto. Chi si occupa se- to diffuso e della riproducibili-

La sfera emotiva ed empatica riamente di passioni, però,


non dimentica ambivalenza
e rovesciamenti delle stesse.
È così che la misericordia
tà digitale.
Quando la tv, e anche il cine-
ma, la radio, i giornali vengono
sostituiti definitivamente dai

è una sorgente rivoluzionaria della cura, quando questa si


fa lavoro imposto o non pa-
gato, può rovesciarsi in aper-
ta ostilità. L’indignazione
social media, bisogna provare a
mettere in campo una ricerca
che sulle tracce di Benjamin e
Kracauer, di Barthes ed Eco –
può farsi invidiosa, le crona- più volte citati da Ercoli – riesca
«Tra cura e giustizia. Le passioni come risorsa sociale» di Elena Pulcini che raccontano. a cogliere il portato della tra-
COSA SUCCEDE, poi, se l’altro sformazione in corso.
sofferente o a rischio è lonta- OCCORRE CAPIRE come cambia-
FRANCESCO RAPARELLI tive insiste con raffinatezza da Intendiamoci, in alcun mo- te scozzese di Hume e di no nello spazio, il migrante no le architetture della comuni-
anni, e in modo originale si è do la catastrofe in corso – che Smith. I due parlano di sim- che fugge da fame e guerre, cazione, insieme a quelle
II Occorre essere grati a Ele- occupata di paura e di invidia, è sociale, climatica, riguarda patia, e ne fanno la sorgen- e nel tempo, le generazioni dell’intelligenza, dell’estetica e
na Pulcini per il suo Tra cura e è ostinata e nuota contro cor- il rapporto tra i generi – è sot- te della socialità tipicamen- future? In un confronto ser- della politica. Farlo studiando
giustizia. Le passioni come risorsa rente: del presente, indaga le tovalutata. Insistere sulle ri- te umana. Grazie all’imma- rato e critico con Foucault e accuratamente la fenomenolo-
sociale, edito da Bollati Borin- passioni positive, quelle che sorse emotive del cambia- ginazione e alla sua forza, Sloterdijk, Anders e Weil, gia di una delle principali «divi-
ghieri (pp. 240, euro 19). Gra- costruiscono e non quelle – mento è una scelta precisa, poi, affrontano gli ostacoli Pulcini propone una «paideia nità» contemporanee ci per-
ti, perché non è facile, nel di- sempre urlate dai media – che di parte: la filosofia non è cri- non marginali della parziali- delle passioni». La dilatazio- mette, come fa questo libro, di
battito filosofico-politico del distruggono la società. E lo fa tica se, nel reale nefasto, non tà e della distanza. ne immaginativo-sentimen- scoprire la coscienza sociale
tempo che viviamo, non indu- spostando lo sguardo sui movi- coglie le alternative possibi- LA SIMPATIA è solo la premes- tale va socialmente educata. contemporanea oggettivata in
giare famelici sulle passioni menti sociali del nostro con- li. Ecco allora che la teoria sa, la correzione immagina- E non è un nuovo ascetismo Santa Chiara e nello storytel-
tristi e la cattiveria senza pari vulso presente, dalla marea della cura si integra con quel- tiva spinge verso la conqui- a fare la differenza, ma la pie- ling quotidiano messo in piedi
dell’animale che siamo. transfemminista a Fridays For la della giustizia, integrazio- sta di sentimenti propria- na affermazione di un «sog- dalla sacra famiglia Ferragnez. A
COME SBAGLIARE, d’altron- Future, ai Gilets Jaunes. ne reciproca resa possibile mente morali; tra questi, de- getto emozionale», esito del- dimostrare quanto sia teorica-
de? Non è la nostra l’epoca dall’analisi delle radici pas- cisiva è la compassione. Pas- le risonanze affettive che as- mente rilevante questo feno-
dell’autoritarismo neolibera- sionali tanto dell’una quanto sando criticamente in rasse- sociano gli individui e gene- meno, al di là di inutili e contro-
le, di Trump e di Bolsonaro,
Il valore politico dell’altra. gna il pensiero femminista rano comunità. producenti snobismi, bastereb-
di Modi e di Orbán? Risenti- dell’affettività ORIGINARIA È L’EMPATIA, le che più ha insistito sull’eti- Di questa paideia, vale la pe- be ricordare il post con la foto-
mento, rancore, egoismo e neuroscienze lo hanno or- ca della cura (Gilligan, Tron- na cominciare ad abbozzare grafia della nostra eroina da-
guerra tra poveri, razzismo: nel libro edito mai accertato; e Pulcini in- to, Kittay), Pulcini indivi- le forme politiche: contropo- vanti alla Venere di Botticelli
il catalogo è servito. da Bollati daga il concetto, caro alla fe- dua la fonte passionale di teri e istituzioni non statali, agli Uffizi: un solo scatto ha rac-
Elena Pulcini, che sul valore nomenologia novecente- quest’ultima nell’intreccio su questo terreno la ricerca è contato quanto sia radicalmen-
politico delle dinamiche affet- Boringhieri sca, a partire dal preceden- tra vulnerabilità e compas- tutta da rilanciare te cambiato il ruolo dell’arte,
delle istituzioni artistiche e del
pubblico all’interno dei musei.
SCAFFALE Una profanazione per chi è
sempre pronto a difendere i
La residenza come strumento di controllo per immigrati e senza casa buoni valori di una volta, quan-
do l’operaio non voleva mica il
figlio dottore, e sarà certamen-
te per un’ironia della sorte che
VINCENZO CARBONE Profili di incostituzionalità denza tra inclusione ed esclusione re il vero) che assegna al Ministe- se volontà, cattive e ciniche, di gran parte di questi intellettua-
sono stati sollevati anche su al- (Utet, pp. 240, euro 19), che mo- ro dell’interno la competenza scegliere quali segmenti di po- li conservatori si dichiarino di
II La suprema Corte Costitu- tri aspetti dell'orientamento stra, in particolare, la funzione per la (pessima) declinazione del- polazione escludere dalla resi- sinistra.
zionale, in una nota per la stam- complessivo promosso dall’ex di controllo dell’istituto della re- le politiche per le migrazioni e denza e, quindi, di selezionarli L’INCAPACITÀ DI MOLTI nel coglie-
pa del 9 luglio 2020, si è pronun- Ministro Salvini (con entrambi i sidenza, agita dallo stato moder- per i migranti. nell’accesso ai benefici. Negare re la raffinatezza di questo ree-
ciata sui profili di legittimità co- decreti sicurezza), che il recente no come strumento burocrati- Le misure adottate nei con- la residenza, adottare particola- nactment – nel 1956 Jayne Man-
stituzionale sollevati da alcuni decreto n. 130/2020, attualmen- co-amministrativo di sorveglian- fronti della componente stranie- ri criteri selettivi, talvolta illogi- sfield era stata fotografata da
Tribunali (Milano, Ancona e Sa- te in attesa di conversione, ha za delle popolazioni presenti sul ra, ma anche per quella povera, ci o persino impossibili da certi- Silverstone davanti alla Venere
lerno) sulla disposizione che evidenziato apportando alcuni territorio. Un dispositivo di con- si mostrano nella loro potenza ficare - come per le misure co- di Milo al Louvre – restituisce
preclude l’iscrizione anagrafica aggiustamenti, senza tuttavia trollo e, dunque, non uno stru- afflittiva e punitiva: si pensi ad munali anticovid, ma anche per tutta la complessità che sta die-
degli stranieri richiedenti asilo. stravolgerne l’impianto, né de- mento di accesso ai diritti sociali esempio all’istituzione delle vie il «reddito di cittadinanza» - tro a un’operazione che rein-
Si tratta di dispositivi normati- potenziandone significativa- di cittadinanza. Negli ultimi an- fittizie per i senza-fissa-dimora nell’accesso ai servizi territo- venta le forme della narrazione
vi, introdotti dal primo «Decre- mente gli indirizzi securitari e ni la sua funzione securitaria è e al famigerato «decreto-Lupi» riali configura - come sostenu- e, come dice Ercoli, «rappresen-
to sicurezza» (dl n. 113 del disciplinanti. stata resa più evidente dalle de- che, tra le altre cose, impedisce to in Appartenenze precarie - nuo- ta molto di più di un progetto
2018), poi convertito in legge. La IL TEMA DELLA REGOLAZIONE dei cretazioni d’urgenza e dalle mi- l’elezione di residenza nelle oc- ve contraddizioni dello stru- di marketing vincente».
Corte, pur non ravvisando con- processi differenziali di inclusio- sure sulla sicurezza che il mana- cupazioni ad uso abitativo. mento anagrafico, evidenzian- Ferragni «incarna un roman-
trasti sui requisiti di necessità e ne sociale, la declinazione situa- gement migratorio multilivello NEGLI ULTIMI ANNI, intorno all’isti- done la natura di dispositivo se- zo di formazione per nuove ge-
di urgenza (art.77 della Costitu- ta dell’appartenenza (subalter- ha adottato. Si tratta, tuttavia, di tuto giuridico della residenza curitario e, al contempo, di ca- nerazioni, immerso fino al col-
zione), ha censurato la disposi- na) alla comunità politica e una postura che agisce da lungo anagrafica, si è configurato un nale di accesso stratificato a di- lo nella cultura di massa e nel si-
zione (per violazione dell’art. 3 dell’accesso (precarizzato) ai di- periodo e che spiega l’apparente campo di tensione che, in diver- ritti e prestazioni. stema dei consumi». Se un ap-
della Costituzione) dichiarando- ritti sociali, a partire dalle pro- paradosso (non solo italiano, a di- si contesti locali, ha incorporato Questioni che ci paiono parti- punto si può fare è che dentro il
ne l’incostituzionalità sotto un spettive analitiche basate sulla nel dispositivo di monitoraggio colarmente interessanti sia sul sistema stesso sono possibili
duplice profilo: per irrazionali- residenza, sono stati ampiamen- e controllo della popolazione la piano politico sia su quello della narrazioni altre che non ripro-
tà intrinseca (non agevola il per- te disvelati anche dagli effetti
«Appartenenze funzione di disciplinamento e riflessione critica che interroga pongano il modello di una fami-
seguimento delle finalità di con- escludenti delle misure governa- precarie», di selezione nell’accesso ai dirit- i regimi migratori ed i processi glia fin troppo tradizionale. Ma
trollo del territorio); per irragio- tive adottate per contrastare l’e- ti sociali. Le azioni di governo di ri-configurazione, muscolare questo è un limite del progetto
nevole disparità di trattamento mergenza sanitaria in corso. Ta- l’indagine praticate da numerose ammini- e securitaria, dei confini esterni Ferragnez e non del libro, che
(rende ingiustificatamente più li temi sono affrontati da Enrico di Enrico Gargiulo strazioni locali di cui l’autore fa e di invisibilizzazione e informa- rimane uno dei saggi più bril-
difficile ai richiedenti asilo l’ac- Gargiulo nel suo recente volu- ampia e ragionata rassegna, in- lizzazione dei processi di confi- lanti tra quelli usciti negli ulti-
cesso ai servizi). me Appartenenze precarie. La resi- pubblicata da Utet fatti, sono espressione di preci- namento interno. mi mesi.
16 visioni mercoledì 20 gennaio 2021

NOTE SPARSE Album di inediti e riletture, con arrangiamenti


ex novo, per la cantante siciliana scomparsa nel 2004

Giuni Russo, l’incantesimo di un’aliena


Spirito inquieto e voce fuori dalle convenzioni: dalle vertigini pop ai territori mistici di Santa Teresa d’Avila

GIANFRANCO CAPITTA pezie, altrettanto abissali o su-


blimi, legate all’amore. Dove il
II Giuni Russo torna a parlarci sentimento del singolo, con tut-
e farsi sentire, a quasi 17 anni dal- to il suo carico di passione e asso-
la morte, sfidando il tempo e le lutezza, trasfigura facilmente
convenzioni, per trasmettere at- in un dimensione di mistica as-
traverso le sue canzoni, e la voce solutezza. Con il suono e il tem-
sua magica, gioia e turbamento, po della musica che innalzano
un piacere di origine estetica l’umano verso una dimensione
che, come è sempre avvenuto di mistica perdizione.
con le sue composizioni, parla su- COSÌ ERA GIUNI RUSSO, la «signori-
bito al cuore e alla mente di chi na Giuseppa» come lei stessa
ascolta. Lei se n’è andata nel amava definirsi, pronta alla fe-
2004, poco più che cinquanten- de, negli umani come nel divi-
ne, ma ha lasciato un’impronta no, ma sempre pronta al riscat-
molto forte ed espressiva in chi to che quei sentimenti (e quei
l’ha ascoltata, allora come oggi. suoni) le permettevano in quan-
Una impronta di affetti incrolla- to assoluti. Così che le sue canzo-
bili e di lucidissima coscienza, di ni suonano ancora oggi, o forse
invenzione poetica e di potente sa- di più, godibili quanto inquie-
pienza musicale, voce fortissima tanti proiezioni verso l’assolu-
che pugnala al cuore ogni inna- to. I brani del resto, per lo più
moramento, pretesa, illusione inediti, sono stati recuperati da
dei quotidiani sentimenti. Maria Antonietta Sisini assieme
È STATA INSOMMA un caso raro ai più fidati collaboratori di lei:
nel nostro panorama musicale, l’ingegnere del suono Pino Pina-
capace di conquistare attraver- xa Pischetola, il chitarrista Ric-
so la sua voce straordinaria le cardo Onori, il violoncello di
platee e il mercato con i suoi hit Marco Remondini. Alcuni brani
(da Un’estate al mare ad Alghero), poi sono veri e propri «scherzi»,
capace e portatrice di un pensie- come il frammento assai godibi-
ro che puntava però in profondi- le e divertito intitolato Pekino,
tà, a suggerire sensazioni e intui- una sorta di omaggio con gor-
zioni che sulla sua straordinaria gheggi in una lingua similcine-
vocalità viaggiavano in assoluta se, per trasmettere l’emozione
libertà. Insomma una creatura provata quando l’artista aveva
«aliena» sull’onda della musica, assistito alle rappresentazioni
e anche del successo. appunto dell’Opera di Pechino.
E non a caso Aliena è proprio il Risuonano nel disco le espe-
titolo del cd appena pubblicato rienze che Giuni Russo aveva ma-
dalla Warner e curato dalla sua turato nella sua densa storia arti-
socia di sempre Maria Antoniet- stica (ad esempio la fertile colla-
ta Sisini, che ne ha voluto prepa- Giuni Russo borazione con Franco Battiato),
rare anche una lussuosa e sedu- ma oggi questo ripescaggio «Alie-
cente versione in un long al mare al Carmelo. Una ragazza si- procurato grande dimestichez- sonalità promanavano. Ogni tuazioni più semplici e apparen- no» dai suoi depositi di esperien-
playng tutto verde, che si apre ciliana del popolo (figlia di un za con la parola e la fede di stori- canzone per lei ha costituito ne- temente correnti. C’è nell’al- ze artistiche la rende ancor più
sulle mille facce di Giuni. Titolo pescatore) che aveva conquista- ci mistici come san Giovanni del- gli ultimi anni una sorta di abis- bum, miliare e centrale, una «misteriosa», ancora da frequen-
significativo e pieno di significa- to un enorme successo popolare la Croce e santa Teresa d’Avila. so, in cui calarsi (ovvero innal- canzone in lingua napoletana, tare e scoprire ulteriormente,
to Aliena, come lo era quello del- ma, spirito inquieto per una A LORO AVEVA IMPRONTATO il suo zarsi) per toccare e trasmettere Song of Naples (O sentiero d’ ‘o mare) perché tutto quel suo stato di gra-
la biografia dell’artista, pubbli- grande signora del canto, si era canto negli ultimi anni, in una la commozione più estrema (di che cela in quella visione, toc- zia, e d’esperienze e di miraggi
cata (presso Bompiani) nel appassionata via via a frequenta- immedesimazione che era forte amore come di infelicità) e insie- cante e ondeggiante, una dedica (esistenziali e musicali) offre an-
2009, cinque anni dopo la mor- re certi conventi carmelitani, in e puntuta come il suo carattere, me una sorta di sapienziale ac- d’amore per il padre pescatore, cora spazi di scoperta e approfon-
te, dalla sua amica e ammiratri- una ricerca sempre più profon- e ricca e variegata quanto l’uma- cettazione, della vita e del dolo- sebbene nella natìa Sicilia. Così dimento. Oltre al piacere e all’e-
ce Bianca Pitzorno: Da un’estate da di spiritualità che le aveva nità e l’ardire che da quelle per- re. Anche quando canta delle si- come altre canzoni celano peri- mozione di ascoltarla ancora.

R’N’B MATH ROCK JAZZ


Fra discese ardite e risalite Quel vagabondar lisergico Strutture e improvvisazioni,
la strada solista dell’ex golden boy nei dintorni del Rancho De La Luna omaggio a Leonard Bernstein
II Uscire dai cliché - dorati - II C’è stato un tempo in cui II Album che non passa «ina-
delle boy band non è impresa dalle parti di Baltimora, Mary- scoltato» e non si consuma sen-
facile. Ne sa qualcosa Zayn, 28 land, teneva banco una forma- tendolo: Gabriele Coen ha cen-
anni, fino al 2016 membro de- zione in bilico tra math rock, trato in pieno il suo tributo a
gli One Direction che da una post grunge e improvvisazio- Leonard Bernstein. Del resto, co-
parte all’altra dell’Atlantico ne. Dal 1998 al 2011 le chitarre me spiega il musicologo Stefa-
hanno fatto sfracelli in classifi- di Nat Fowler e Marc Miller, as- no Zenni nelle note di coperti-
ca. E se l’aspetto aiuta - Zayn sieme alla batteria di Christo- na, sono importanti gli «ele-
come l’altro suo collega fuo- pher Freeland, hanno dato vita menti armonici e ritmici al cen-
riuscito con successo dal grup- ad un magma sonoro di indi- tro del grande progetto di ‘musi-
po, Harry Styles è icona anche scutibile livello. Al punto tale ca americana’ che attraversa
dei brand di moda - non sem- da essere invitati ben due volte tutta l’opera» di Lenny. Coen (so-
pre tutto gira come dovrebbe. alle Peel Session. Il radiofonico pranista, clarinettista, composi-
COSÌ DOPO UN DEBUTTO convin- inglese li convocò sia nel 2002 tore) vanta una trentennale car-
cente, Mind of Mine, Zayn è in- Zayn foto di Nabil che nel 2004, più precisamente il Oxes riera tra jazz e musica etnica, Gabriele Coen
cappato in un doppio (album) 29 settembre, una delle ultime ses- dai KlezRoym ad Atlante Sono-
dal fragoroso insuccesso, Ica- bile anche brani mediamente sioni prima della sua scomparsa rock alternativo, quando tale ro, dai soundtrack per Emanue- quilibrio fra strutture e improv-
rus Falls, con qualche buona originali. Registrato fra Lon- nell’ottobre successivo. definizione era genuinità pura le Crialese ai recenti omaggi a visazione. Così Gabriele Coen,
idea ma troppa carne al fuoco. dra e New York insieme a pro- IL PRIMO DI QUEI DUE INCONTRI fa priva di retorica. Your Street Vs. Kurt Weill e John Zorn (produttore Benny Penazzi (violoncello),
Decisamente meglio - e più duttori di grido come Rogét parte di questo lavoro che in- Wall Street è la crasi migliore di due album del jazzista italiano). Alessandro Gwis (piano e live
ponderato - questo suo ritor- Chahayed, Scribz Riley, con- clude oltre quella fenomenale tra Fugazi e RATM e Everlong, NEL CD C’È SPAZIO per brani mol- electronics), Danilo Gallo (bas-
no in Nobody is listening, che mi- vince soprattutto nei suoi mo- seduta di registrazione, anche dei Foo Fighters, viene stravol- to noti, tratti dal capolavoro We- so e contrabbasso) e Zeno de
scela generi in una più parca menti più melodici, come Ou- il loro esordio del 2000 sulla ta divenendo un vagabondare st Side Story (1957), come per un Rossi (batteria) firmano un riu-
scaletta di undici canzoni. tside o il sinuoso mid-tempo di lunga distanza. Il tutto è rias- lisergico nei dintorni del Ran- repertorio meno conosciuto e scito disco di grande levatura e
Sempre di pop parliamo il cui When love’s around. sunto in un doppio vinile che cho De La Luna. di chiara ispirazione ebraica. Le ispirazione.
riferimento è l’r’n’b dal gusto Stefano Crippa celebra al meglio la loro attivi- Gianluca Diana scelte vincenti riguardano gli ar- Luigi Onori
radiofonico, ma a far la diffe- tà artistica: le versioni di Panda rangiamenti particolari di An-
renza è la voce di Zayn, un se-  NOBODY IS LISTENING Strong da studio e dal vivo per  THE FOURTH WALL drea Avena, un organico con  LEONARD BERNSTEIN TRIBUTE
mi falsetto dalle tonalità cal- ZAYN Mr. Peel sono un roboante e stre- OXES musicisti di diversa estrazione - GABRIELE COEN QUINTET
de che riesce a rendere credi- RCA RECORDS/SONYMUSIC pitoso viaggio nel mondo del COMPUTER STUDENTS tra classica e jazz – nonché l’e- PARCO DELLA MUSICA RECORDS
mercoledì 20 gennaio 2021 visioni 17

Juan Carlos Tabío cubano dell'arte e dell'industria cambiare la sua casa con una Sovietica. Con «Fragola e e l’intellettuale omosessuale
Addio al regista cubano che cinematografiche - che ieri ha dato migliore. E la commedia è il genere cioccolato», Gran premio della Diego. Anche docente di cinema e
insieme a Tomás Gutiérrez Alea notizia della sua scomparsa - con cui continuerà sempre a giuria alla Berlinale e candidato sceneggiatura, nel 2011 Tabìo ha
aveva realizzato «Fragola e come assistente di produzione e indagare e raccontare la società all’Oscar come miglior film partecipato - insieme a Gaspar
cioccolato» (1993) e poi aiuto regista. Produttore di cubana durante il «Periodo straniero, affronta il tabù Noé, Benicio del Toro, Pablo
«Guantanamera» (1995). Nato nel decine di documentari, esordisce speciale», quello della crisi dell’omosessualità nel Paese con Trapero, Elia Suleiman e Laurent
1943 a L’Avana, comincia la sua nel 1983 con «Se permuta», una economica all’indomani del la storia dell’amicizia fra lo Cantet - al film antologico «Sette
carriera nel 1961 all’Istituto commedia su una donna che vuole dissolvimento dell’Unione studente di scienze politiche David giorni a L’Avana».

DESIGN OF THE YEAR UNA RACCOLTA DI STORIE E DI FILM


Vincono i dondoli
rosa contro il muro
«30 minuti», il cinema oltre
fra Messico e Usa il tempo del fotogramma
II Il 28 luglio 2019, per qua- CRISTINA PICCINO Marina Spada ci porta nella Mi-
ranta minuti, bambini e adulti lano degli anni in cui Visconti
delle città «gemelle» Ciudad II Che cosa resta dei perso- girava il film, quei Sessanta ita-
Juarez (Messico) e El Paso (Te- naggi quando finisce un liani di migrazione dal sud e so-
xas) si sono incontrati lungo il film?». Se lo chiede Roberta gni di felice benessere della
confine per giocare insieme Torre nella sua postfazione – modernità, tra le persone che
con dei dondoli rosa che attra- Rosabella – a 30 minuti -Fotogram- abitano il quartiere che sarà il
versavano il muro innalzato a mi di storie, una raccolta di rac- set, in particolare la piccola An-
divisione dei due paesi, diven- conti composta con cura pre- na, una ragazzina di dieci an-
tato uno dei simboli della presi- ziosa da Cristiana Paternò per ni, figlia del proprietario della
denza di Donald Trump. Quei «8½», e dedicata al cinema. An- palestra di boxe, dove si allene-
dondoli erano un’installazio- che se il volume in questione – reanno Rocco/Delon e Simo-
ne interattiva temporanea – in- – è qualcosa di più, o almeno di ne/Castellani, e della sua mi-
titolata The Teeter Totter Wall - diverso, da una serie di testi in gliore amica, Luisa, di poco più
realizzata dal professore di ar- dialogo col grande schermo, grande che vuole diventare at-
chitettura di Berkeley Ronald Un cinema della Corea del Sud coi suoi personaggi e con le trice del cinema - «come la
Rael e la docente di design sue pratiche, dal buio in sala al- Mangano e Lucia Bosé» - e so-

Corea del Sud, incentivi


dell’Università di San Josè Vir- le tante situazioni che vi posso- gna una vita da star a Roma nel-
ginia San Fratello, che ieri han- no accadere intorno, e che ne- la villa con piscina quando
no vinto il Design of the Year gli proprio nei film abbiamo vi- Alain Delon la bacia su una
Award proprio per «l’impor- sto spesso messe in scena. guancia. Tra le righe prende

ai distributori
tanza simbolica» della loro DI COSA si tratta allora? La rispo- forma il paesaggio del film di
creazione immaginata per sot- sta la troviamo ancora nelle ri- Visconti, l'Italia dell’epoca coi
tolineare l'assurdità di quel ghe della regista di Tano da mo- suoi miti e le sue aspettative, e
confine. «Credo che gli eventi rire e Angela: «Dova vanno a ri- in questo fuoricampo nel qua-
recenti abbiano reso sempre posare Rocco e i suoi fratelli, le si specchia assume nuove
più evidente che non dobbia-
mo costruire muri, ma ponti»,
ha commentato infatti San
Fratello. «I muri non impedi-
per far uscire nuovi titoli Ciro e Luca, che cosa possono
dirsi mentre parlano a voce
bassa per non svegliare Simo-
ne addormentato sotto a un sa-
suggestioni.
PERCHÉ 30 minuti è anche un
viaggio nel cinema italiano at-
traverso i decenni, che da Lo
scono alla gente di entrare nel lice? E Paul avrà voglia di rive- Sceicco bianco di Fellini (a cui ri-
nostro Campidoglio – ha os-
servato invece Rael -, non im-
Nel paese asiatico gli spettatori non tornano in sala dere Jeanne dopo che lei lo ha
ucciso con la pistola di ordi-
manda Film Burn di Roberto
Agostini) arriva a oggi con Tito
pediscono ai virus di circola- mentre in Europa l’esercizio lotta per la sopravvivenza nanza del padre? Ripenserà al e gli alieni di Paola Randi (e Il
re. Dobbiamo pensare a come loro Ultimo tango o invece mondo è sottosopra, dicevi di Mim-
restare connessi gli uni agli al- non vorrà sentirne neppure il mo Garofalo) passando per
tri, a come stare insieme, sen- titolo?». Eccoci dunque scor- L’avventura di Antonioni (Anna
za farci del male a vicenda». G.BR. spettatori giornalieri. Anche le canza di titoli hollywoodiani che rendo le pagine in uno spazio - di Elisa Fuksas), Il conformista di
IL PROGETTO del Teeter Totter vendite di biglietti raggiungono facessero «da traino» per un ritor- e in un tempo – nuovi, fuori Bertolucci (Il professore di Nico-
Wall è nato nel 2009 in risposta II Le principali catene di multi- appena l’1% dei posti disponibi- no consistente degli spettatori dal bordo delle inquadrature, la Ravera Rafele), 8½ di Fellini
al Secure Fence Act emanato plex della Corea del Sud – Lotte Ci- li. Questo significa che in una sa- nelle sale – ma le grandi major in quel controcampo di un «do- (L’ultimo di Anton Giulio Manci-
tre anni prima dal Congresso nema, Megabox e CJ CGV - offri- la con cento posti, ci sono solo non sono state le sole ad aspetta- po» che riguarda ciascuno di ni, un incontro immaginario
statunitense, ma è diventato ranno un incentivo ai distributo- uno o due spettatori a guardare re «tempi migliori» per far uscire noi come spettatori, nelle no- tra Fellini e Scorsese), Incompre-
realtà solo dieci anni dopo, nel ri, sia locali che internazionali, un film». Fra le case di distribuzio- i loro film. Intanto però sul fron- stre relazioni coi film, con le so, vita col figlio (La donna del ri-
pieno della presidenza Trump che faranno uscire i loro nuovi ti- ne che beneficeranno della nuova te europeo, e non solo, il proble- immagini che abbiamo visto, tratto di Cristiana Paternò) e di
che ha fatto del rafforzamento toli a febbraio, una misura che po- misura – l’equivalente di circa 0,74 ma che si pone con più impellen- che ci appartengono: come le un immaginario collettivo cer-
del muro di confine con il Mes- trà essere estesa anche oltre il mese euro in più per ogni biglietto vendu- za è la sopravvivenza stessa delle ripensiamo, cosa vi troviamo, ca suggestioni presenti, trac-
sico uno dei baluardi della sua prossimo a seconda della sua riusci- to nei cinema direttamente control- sale alla prolungata chiusura, co- quali saranno le traiettorie im- ce, segreti - che danno ogni vol-
campagna elettorale. Il colore ta. La decisione di «motivare» le case lati dalle tre catene, oltre al consue- me dimostra il recente appello previste che portano altrove, ta voglia di rivedere il film. Tra
rosa è invece un omaggio ai di distribuzione è dovuta alla condi- to 50% degli incassi, e la metà per del mondo del cinema inglese – che continuano a vivere, che le mura abitate dalla Magnifica
monumenti commemorativi zione disastrosa in cui versa l’eser- gli altri esercizi – c’è la sudcoreana fra i firmatari Christopher No- ne sono la realtà intorno o le presenza di Ferzan Ozpetek si
delle vittime di femminicidio cizio : in Corea del Sud, dove i cine- Aud che distribuirà il 4 febbraio lan, Barbara Broccoli, Steve Mc- sue fantasie. La scommessa è muove Utopia rosa di Nicole
che si trovano a Ciudad Juarez, ma hanno riaperto da aprile, gli The Farewell di Lulu Wang. Queen – affinché gli aiuti statali appassionante, e da qui, da Bianchi con altre apparizioni e
dove solo nel 2019 sono state as- spettatori non sono infatti tornati CHISSÀ se quando riapriranno i vengano incrementati ed estesi an- questa sorta di orizzonte aper- altri fantasmi, mentre Gianni
sassinate 1.500 donne. Il Teeter in sala: «I cinema sono completa- cinema in Italia una simile misu- che alle grandi catene «senza le to nascono le trenta storie del Canova «ritorna» su Malizia al
Totter Wall, secondo i giudici mente vuoti», ha scritto la Korea ra potrà essere presa in conside- quali il futuro dell’intera industria volume, ciascuna appunto punto di vista di uno dei perso-
del Beazley Designs of the Year Theater Association appellandosi razione per stimolare le nuove del Regno Unito sembra molto in- «ispirata» a un film, a un suo naggi del film di Samperi (Free-
- a cui quest’anno concorreva al governo perché renda meno uscite in sala anziché sulle piatta- certo», così come quello di miglia- dettaglio, a un gesto per diven- ze Frame) intrappolato nel foto-
anche lo scenografo Lee Ha-Jun stringenti le misure di distanzia- forme: nella breve finestra in cui ia di lavoratori del settore. Il cine- tare qualcos’altro, un oggetto gramma: un gioco di specchi,
per il suo lavoro in Parasite di mento sociale. «Gli ingressi i cinema italiani, come quelli eu- ma del Paese «è sull’orlo dell’abis- indipendente da cui scaturisce il piacere di immagini e di una
Bong Joon-ho - mette in eviden- nell’intera Repubblica di Corea ropei, hanno di nuovo aperto, il so», ammoniscono i firmatari. E una diversa narrazione. scrittura che diventano una
za «il potenziale degli oggetti». sono scesi al livello di 10.000 problema principale era la man- non solo nel Regno Unito. Rocco e i suoi fratelli secondo continua scoperta.

che, opportunamente ma- ché, grazie al loro contributo, gli indirizzi delle riciclerie, lo, sei o sette porte di legno di tornare in strada a ripren-
scherata e perfettamente pet- Milano ha superato il 63% di fornisce un dettagliato elenco con relativi infissi, tutta roba dersi il suo sacchetto, resta lì a
Habemus Corpus tinata, attraversa la strada sal- raccolta differenziata, poi di- alfabetico riassuntivo e, toh, che se chiami il numero verde chiacchierare. Eh sì, è proprio
tellando sui tacchetti per info- ce che si può fare un ulteriore specifica pure che nei cestini ti portano via a gratis. Perché attentissima. Me ne vado pen-
Gli insospettabili gnare in uno dei cestini della passo avanti e in 55 pagine stradali non va buttata la spaz- certa gente si comporta così? sando a ciò che mi raccontò
piazza un sacchetto rigonfio corredate da disegni a colori zatura domestica. Insomma, a Per menefreghismo, indiffe- un mio amico romano che,
clandestini e ben chiuso. Si ingegna a spiega come separare la ru- Milano nessuno può dire di renza, stupidità o tutti e tre stufo di vedere il vetro butta-
della rumenta spingerlo giù giù e ritorna
saltellando nel palazzo. Ma
menta e che cosa si deve o
non si deve buttare nel conte-
non sapere come liberarsi dei
propri scarti. Certo, bisogna
assieme? Siccome stamattina
mi sento fumina, decido che
to nell’indifferenziato, fece
la posta ai bidoni e smasche-
porca miseria – mi dico – nitore giallo per la plastica, leggere le istruzioni e dedicar- non starò zitta. Torno indie- rò il fellone, un vicino gentile
MARIANGELA MIANITI quanto sei stronza. Lo sanno verde per il vetro, bianco per cisi un po’, ma mica è come tro, entro nell’elegante palaz- e mansueto, professionista
anche i sassi che la spazzatu- la carta, marrone per l’organi- andare in miniera. zo e vedo l’elegante signora affermato che, messo all’indi-

M
attina gelida nella ra va separata e buttata in co, grigio per l’indifferenzia- che chiacchiera con un uomo. ce, non trovò di meglio da di-
rossa (nel senso di uno dei contenitori che tutti i to. Non solo, spiega che esisto-  Mi avvicino, le dico che ho vi- re che: «E che è, mi vuoi mor-
zona) Milano. Esco condomini hanno in cortile e no ecoisole ed ecototem dove sto che cosa ha fatto e lei subi- tificare?» e ha continuato a
per comprare il giornale, at- che viene regolarmente ritira- buttare piccoli elettrodome- Nonostante ciò, c’è ancora to mi risponde: «Ha ragione. mischiare carta e umido, ve-
traverso una piazza da poco ta due volte a settimana. stici, illustra dove liberarsi chi se ne frega come, per Ho buttato un peluche, ma tro e plastica, lampadine e
trasformata dal comune da degli indumenti, ricorda che esempio, qualche deficiente non avevo tempo di risalire vestiti, per di più sotto gli oc-
semi parcheggio a parco gio-  esistono le riciclerie ambulan- che abita nel mio condominio perché ho gli operai in casa». chi del figlio, tanto per dargli
chi per la gioia degli scolari ti per, per esempio, lampadi- e che ha lasciato negli spazi Risalire dove se i bidoni stan- il bell’esempio. Posso dire a
della lì di fronte scuola ele- Per di più, l’a2a ambiente ne, toner e oli vegetali. Infine comuni della cantina: bidoni no giù? Poi aggiunge: «Comun- costoro ciò che mi esce dal
mentare e, all’improvviso, ha appena mandato a tutti i ricorda che l’Amsa fornisce di pittura e vernici mezze usa- que io sono attentissima, rac- cuore? Mo andì a caghèr!
vedo uscire da un elegante cittadini un opuscolo nel qua- un servizio gratuito per il riti- te, un frigorifero piccolo, una colgo persino gli scontrini»,
palazzo un’elegante signora le prima si complimenta per- ro degli ingombranti, indica montagna di scaffali in metal- pensa te che fatica. Poi, invece mariangela.mianiti@gmail.com
18 community mercoledì 20 gennaio 2021

direttore responsabile
Memoria necessaria Franklin tornò convinto che la ri a ritirare i soldi. Fu lui stesso a liberali e delle misure sociali del ci | Neri corpi dondolano alla brez-
Depressione potesse essere proporre l’anticipo della cele- New Deal sposate da Roosevelt za del sud | Strani frutti pendono
Norma Rangeri
Il giorno sconfitta. Ciò che vedeva dai brazione al mezzogiorno del 20 erano considerate «must» - per dai pioppi»).Il linciaggio è stato
condirettore finestrini del treno - erosione gennaio mediante il XX emenda- usare le parole del presidente -, riconosciuto dal Senato come
Tommaso Di Francesco in cui Roosevelt del suolo, miseria dei raccolti e mento della Costituzione, ratifi- non fu così per la legislazione crimine a livello federale solo
direttore editoriale e web
Matteo Bartocci s'insediò povertà nei villaggi rurali, stato
di abbandono di periferie citta-
cato dal Congresso, dopo aver
lanciato il grande ciclo di rifor-
necessaria a porre fine alla mac-
chia indelebile nella storia degli
nel 2019, con l’approvazione
all’unanimità del Justice for
capiredattore dine e strutture pubbliche - co- me per arginare la Grande De- Stati Uniti: la pratica dei linciag- Victims of Lynching Act of
Marco Boccitto, Micaela Bongi,
Massimo Giannetti, Simone Pieranni, ROSSELLA ROSSINI stituiva una solida base per i pressione. gi verso gli afroamericani, tutto- 2019, presentato dalla senatri-
Giulia Sbarigia suoi piani d’azione e da tale fidu- Conosciuto come «New Deal» e ra in vigore e attuata prevalente- ce democratica e attuale vi-
he only thing we have to cia sarebbero scaturite quelle annunciato a Chicago il 2 luglio mente da folle o gruppi di bian- ce-presidente Kamala Harris,
consiglio di amministrazione
Andrea Fabozzi (presidente),
Matteo Bartocci (vice),Alessandra Barletta,
Luigi D’Ulizia, Simone Pieranni

il nuovo manifesto
«T fear is fear itself…», «l’u-
nica cosa di cui dobbia-
mo avere paura è la paura stes-
parole. Fu l’ultima volta in cui la
cerimonia per l’insediamento
del presidente si svolse dopo
del 1932 nel vigoroso e dramma-
tico discorso di accettazione
della candidatura, il piano pre-
chi in preda all’odio tramite im-
piccagione. Malgrado le pressio-
ni dei più importanti attivisti
seguita nle 2020 dal passaggio
alla Camera, a larghissima
maggioranza, dello stesso dise-
società cooperativa editrice
sa, il terrore sconosciuto, immo- quattro mesi dal giorno dell’ele- se corpo a partire dai primi cen- per i diritti civili e della stessa gno di legge, approvato con il
redazione, amministrazione tivato e ingiustificato che para- zione. Un interregno troppo to giorni della nuova ammini- first lady, Franklin Delano non titolo emendato Emmett Till
via Angelo Bargoni 8, 00153, Roma
fax 06 68719573, tel. 06 687191
lizza. Dobbiamo sforzarci di tra- lungo, soprattutto nella fase strazione, quando il Congresso si pronunciò mai a favore di una Antilynching Act.
e-mail redazione sformare una ritirata in un'avan- della crisi innescata dal crollo fu sommerso da progetti di leg- legge federale che andasse in I due testi vanno armonizzati
redazione@ilmanifesto.it zata». Con queste parole, pro- della Borsa di New York del ge, esortazioni e indirizzi presi-
e-mail amministrazione
questa direzione, nel timore di in un’unica legislazione per
amministrazione@ilmanifesto.it nunciate in apertura del discor- 1929 e da emergenze climati- denziali con l'obiettivo di rimet- perdere voti al Senato tra i su- poter andare alla firma allo
sito web so inaugurale a Capitol Hill il 4 che quali la Dust Bowl e la sicci- tere in moto il Paese. Il «nuovo prematisti bianchi del Sud pre- Studio Ovale ed entrare del
www.ilmanifesto.it
marzo 1933, Franklin Delano tà che riarse le regioni agrarie corso», solennemente promes- senti anche nel suo partito. Il Codice degli Stati Uniti. Ma
iscritto al n.13812 del registro stampa Roosevelt dava avvio al primo delle Grandi Pianure: un quarto so in campagna elettorale, fu Congresso nella prima metà del tentativi di ostruzionismo so-
del tribunale di Roma
autorizzazione a giornale murale dei suoi quattro mandati alla della forza lavoro del paese non attuato nel corso dei primi due XX° secolo esaminò circa 200 no sempre in agguato, come
registro tribunale di Roma n.13812 presidenza degli Stati Uniti do- aveva un'occupazione; i prezzi mandati, fino all’ingresso della disegni di legge in materia, sen- quello di un senatore repubbli-
il manifesto fruisce dei contributi
diretti editoria L. 198/2016 po il responso delle urne che l’8 dei prodotti agricoli erano cala- nazione nel secondo conflitto za approvarne nessuno. Nel cano il 4/6/ 2020, denunciato
e d.lgs 70/2017 (ex L. 250/90) novembre del 1932 aveva ripor- ti del 60%, gettando sul lastrico mondiale e all’avvento dell’eco- 1939, la voce di Billie Holiday in in aula da Harris. Era un gior-
Pubblicazione a stampa:
ISSN 0025-2158 tato i democratici alla Casa Bian- migliaia di agricoltori; la produ- nomia di guerra, mediante im- Strange fruit rese nota al mon- no di lutto: si svolgeva a Min-
Pubblicazione online: ca. A ispirarle era stato il lungo zione industriale era scesa di mani opere pubbliche infra- do la cruda realtà di questa prati- neapolis la prima cerimonia
ISSN 2465-0870
viaggio elettorale attraverso la oltre la metà e non si contavano strutturali e civili, assegnazione ca: «Southern trees bear strange funebre per George Floyd, sof-
abbonamenti postali per l’italia nazione, in parte affiancato dal- le famiglie rimaste senza casa. massiccia di sussidi a fronte di fruit | Blood on the leaves and blood focato dalla pressione del gi-
annuo 270 € - semestrale 140 €
versamento con bonifico
la first lady, Eleanor, «eyes and Il giorno in cui Roosevelt s'inse- impieghi in corpi statali, costitu- at the root | Black bodies swinging in nocchio di un poliziotto il 25
bancario presso Banca Etica ears», occhi e orecchie, del presi- diò, in quasi tutti gli Stati era zione di agenzie governative ed the southern breeze | Strange fruit maggio, mentre nel mondo
intestato a “il nuovo manifesto
società cooperativa editrice”
dente. Esaltato dalla vitalità di stata dichiarata una chiusura a emanazione di leggi per la ripre- hanging from the poplar trees. | Pa- crescevano le proteste del mo-
via A. Bargoni 8, 00153 Roma una popolazione che attraversa- tempo indefinito delle banche, sa economica e la protezione storal scene of the gallant south» vimento Black Lives Matter
IBAN: va una spaventosa crisi econo-
IT 84E 05018 03200 0000 11532280
colpite da un’ondata di fallimen- sociale. Ma se le leggi adottate («Gli alberi al sud danno strani frutti guidate dallo slogan «I can’t
mica in un paese devastato, ti che spingevano i risparmiato- in attuazione delle politiche | sangue sulle foglie, sangue alle radi- breathe» («Io non respiro»).
copie arretrate
06/39745482 - arretrati@redscoop.it

STAMPA
RCS PRODUZIONI SPA via A. Ciamarra
351/353, Roma - RCS Produzioni Da oggi atomiche illegali delle armi nucleari), possa settore militare. Naturalmente i appare complice. Come ci manca “Facciamo chiarezza su Mes e
Milano Spa via R. Luxemburg 2, Questo giovedì le armi nucleari risultare comunque efficace. liberisti non sembrano aver niente quel Presidente Pertini che aveva Recovery Fund”, nella rubrica
Pessano con Bornago (MI)
divengono illegali! Almeno in Ecco il link al video: da dire quando le risorse abolito la sfilata del 2 Giugno in “Nuova Finanza pubblica” del
raccolta diretta pubblicità principio. Ora tocca far diventare http://interculture.it/2/2 pubbliche vanno verso industrie nome di “Vuotiamo gli arsenali e 16/1/2021. Vi si legge: “Il
tel. 06 68719510-511, fax 06 68719689
e-mail quel principio una realtà. Da oggi Oggi facciamo rumore (virtuale). militari. Anche il Manifesto, che riempiamo i granai”! Governo ha in questi giorni
ufficiopubblicita@ilmanifesto.it a mezzanotte infatti, il trattato Pax Christi pure ha il merito di essere l'unico Giorgio Carlin, Torino approvato il Recovery Plan,
indirizzo
via A. Bargoni 8, 00153 Roma TPAN entrerà in vigore. Ora tocca a sollevare il problema, purtroppo ovvero l’insieme di progetti per
far rispettare quel principio. Le portaerei nascoste ha dato la notizia ormai a babbo Spazio nel giornale alle accedere a questi fondi. Ci
tariffe delle inserzioni
pubblicità commerciale: 368 € Chiaramente, oggi come oggi Leggo, nell'ottimo articolo di morto, quando non si può fare più politiche economiche saranno altre occasioni per
a modulo (mm43x11) siamo tutti preoccupati per la Manlio Dinucci, che l'Italia ha alcuna opposizione sociale. Prendo spunto dall’articolo di entrare nel merito di un
pubblicità finanziaria/legale: 450 €
a modulo finestra di prima pagina:
pandemia. Ma tra un anno varato una seconda portaerei, più Quando tutto il Parlamento Marco Bersani intitolato piano”....Da cittadino senza
formato mm 60 x 83, colore 4.550 € rischiamo di essere ancora più grande e costosa della prima, di competenza in scienze
posizione di rigore più 15%
preoccupati a causa di qualche nome Trieste (nome che economiche e politiche, ho la
pagina intera: mm 278 x 420
mezza pagina: mm 278 x 199 disastro climatico oppure tradizionalmente già piega a Maramotti necessità di poter leggere
diffusione, contabilità, rivendite,
qualche disastro nucleare. Ecco destra, dopo quello un’analisi critica sistematica dei
abbonamenti: le due minacce contro le quali risorgimentale di Cavour). Sono principali provvedimenti di politica
Reds, rete europea distribuzione e servizi dobbiamo agire ora. Purtroppo scandalizzato del fatto che economica, quali la legge di
viale Bastioni Michelangelo 5/a 00192 Roma
tel. 06 39745482, fax 06 83906171 questo giovedì pioverà; non sarà nessuno si scandalizzi. bilancio e, ora, del piano
possibile organizzare un sit-in per I media, così prodighi di tagli del straordinario di recupero e
certificato
n. 8734 celebrare (e pubblicizzare! Ma nastro in altre occasioni, si sono resilienza. (...) Cogliendo la
del 25-5-2020 possiamo farci sentire tutti ben guardati dal darne promessa di Marco Bersani (“ci
virtualmente con i social media. notizia, né dell'approvazione del saranno altre occasioni…”)
chiuso in redazione ore 22.00
Pax Christi ha prodotto due progetto, né della fabbricazione, chiedo al mio giornale,
tiratura prevista 39.632 infografiche, in italiano e in né del varo. Temevano “quotidiano comunista” una
inglese, che possiamo diffondere evidentemente che qualcuno, critica sistematica del principali
sui nostri account e su quelli degli malgrado i profluvi di bandierine e provvedimenti di politica
amici. Aggiugendo i hashtag: marcette di prammatica, potesse economica, a partire da questo
#thisisnonviolence chiedersi: “Ma quanto ci costa piano, ora inviato al Parlamento.
#letsbuildpeacetogether 'sto affare? E a che serve?”. Giuliano Angotzi
#nuclearban. Quando in Italia patiamo il fatto di
Inviate i vostri commenti su
Inoltre possiamo anche postare non avere più neanche Abbraccio a Livio Quagliata
www.ilmanifesto.it questo video - c'è la traduzione un'industria pubblica per Gli amici del manifesto
lettere@ilmanifesto.it consecutiva in italiano. Mostra, “imbottigliare” vaccini abbracciano Livio Quagliata, che
citando esempi storici, come un (tradizionalmente poco redditizi in ha condiviso un pezzo di strada
trattato che non sia vincolante per tempi normali) mentre la maggior con il collettivo, in questo
i paesi non firmatari (è il caso del parte degli investimenti industriali momento di doloroso lutto per la
TPAN, firmato da 53 paesi ma pubblici viene distolta verso la perdita della sua amata sorella
non dalla decina di paesi detentori Leonardo, ormai ridotta al solo Roberta.

L’insistenza nell’organiz- rebbero le condanne per fat- avrebbe ridotto il tempo presenza dei detenuti per spaccio e consumo di canna-
zare referendum, a partire ti di «lieve entità, rimuove- scontato in carcere di 73.000 cannabis negli Usa, nell’ulti- bis raggiungano il mezzo mi-
Fuoriluogo da quello che 25 anni fa lega- rebbe l’erba dal Controlled anni-persona». mo decennio, attesta che lione - principalmente perso-
lizzò la cannabis terapeutica Substances Act consentendo- Il proibizionismo è un’i- ben16,7 milioni di persone ne di colore - mentre la ACLU
Droghe, una nuova in California, ha creato le ne la tassazione e indirizzan- deologia trans-nazionale che siano stati fermate per mari- denuncia che in molti stati
condizioni per cui sulla pian- do parte delle entrate ad aiu- non prevede sfumature; i juana. una condanna penale cancel-
stagione si apre ta proibita siano stati fatti tare chi per anni ha subito le contrari al MORE Act lo han- Un loro studio afferma la il diritto a partecipare alla
negli Stati Uniti enormi passi avanti. Tra le
ultime sorprese la grazia con-
«influenze negative» delle
leggi razziste sulle droghe
no criticato usando gli stessi
argomenti che da sempre
inoltre che la guerra alla dro-
ga costa annualmente 47 mi-
vita politica, ottenere un al-
loggio, ricevere un’istruzio-
cessa da Trump a Weldon (ne avevamo scritto su que- caratterizzano i reazionari liardi di dollari mentre il gi- ne superiore o trovare un la-
MARCO PERDUCA Angelos detenuto per mari- ste colonne con Leonardo di casa nostra: «La Camera ro d’affari legale attorno alla voro. Divieti che calati nell’e-
juana. Fiorentini il 6 dicembre). perde tempo su questioni pianta vale 10,4 miliardi. mergenza sanitaria acuisco-

S
olo una decina d’anni Il passo politicamente più L’importanza del MORE urgenti come la marijuana Le elezioni del novembre no situazioni socio-economi-
fa nessuno si sarebbe rilevante è stato il voto della Act risiede nei motivi per cui norme serie e importanti scorso hanno portato a 15 gli che di per sé già gravi.
mai aspettato che da- Camera dei rappresentanti era stato presentato mesi fa: che si addicono alla crisi na- Stati, più tre territori, che Nel motivare la grazia ad
gli Stati Uniti sarebbe parti- sul disegno di legge per depe- annullare il «retaggio delle zionale». hanno regolamentato legal- Angelos la Casa Bianca ha
to un movimento mondiale nalizzare la marijuana a li- ingiustizie razziali ed etni- Questi paladini dell’inte- mente la marijuana; sono in- scritto che si tratta di «un atti-
per il recupero della ragione vello federale. La Legislatura che frutto di 80 anni di proi- resse nazionale restano indif- vece 36 quelli che prevedono vo sostenitore della riforma
sulle piante e sostanze proi- appena iniziata vede i Demo- bizione della cannabis». ferenti alle sorti di centinaia programmi di cannabis tera- della giustizia penale» e che
bite dalle convenzioni delle cratici in maggioranza in en- L’ufficio del bilancio del di migliaia di detenuti per peutica. «la sua sentenza è stata il pro-
Nazioni unite in materia di trambe le Camere, se il Mari- Congresso ha stimato che, reati legati alla coltivazione, Le politiche proibizioniste dotto di una condanna mini-
stupefacenti. Certo nessuno juana Opportunity Reinvest- tenendo conto dei detenuti consumo e commercio di degli Usa sono da sempre le ma obbligatoria eccessiva». E
si sarebbe aspettato scene da ment and Expungement federali presenti e futuri per una pianta. Secondo il Last più violente, la Drug Policy se ci arriva Trump... rapporti
Animal House a Capitol Hill (MORE) Act dovesse esser vo- motivi di marijuana «dal Prisoner Project, che ha pre- Alliance stima che ogni anno di Last Prisoner Project e ACLU
ma questa è un’altra storia. tato nuovamente si elimine- 2021 al 2030 quella legge so in considerazione solo la gli arresti per detenzione, su www.fuoriluogo.it
mercoledì 20 gennaio 2021 community 19

Stati uniti so di analizzare a sufficienza: - è rara: la credibilità personale. no e visibile tra credo privato e di Biden. Ciò dimostra quanto modesto importo, in aggiunta,
l’entusiasmante conquista de- Si tratta di una qualità molto condotta pubblica, tra ambizio- sia avvertito il tracollo di autore- però, non in sostituzione dei
mocratica dello stato della Geor- difficile da edificare. I cittadini ne individuale e desiderio collet- volezza e credibilità di questi contributi di soggetti economi-
Il risultato di oggi gia (voti elettorali consegnati a e gli elettori riconoscono credi- tivo. È questa credibilità che gli politici, i quali per partigiane- camente forti. Stacey Abrams
Biden a novembre e rimonta bilità a un personaggio pubbli- elettori hanno ritrovato nei de- ria e ottusità hanno contribuito si è posta in scia. Senza risorse
è di lunga lena, vincente dei candidati War- co quando si mostra appassiona- mocratici e che i repubblicani al caos istituzionale di questi finanziarie, i politici sono, dun-
parte dalla Georgia nock e Ossof nei ballottaggi del
5 gennaio). L’inaugurazione di
to, coerente e continuo. Diversi
commentatori, correttamente,
hanno del tutto smarrito (tran-
ne lodevoli eccezioni), in un
giorni. Peraltro in alcuni casi vi
è stato l’annuncio della sospen-
que, sempre ricattabili. Tornan-
do in Italia, qui credo che emer-
oggi avrebbe un sapore agrodol- individuano nell’insistito sfor- epilogo che si è pericolosamen- sione dei finanziamenti a tutti i ga il più clamoroso errore.
LUCREZIA RICCHIUTI ce in mancanza di queste ulti- zo organizzativo delle varie as- te spostato dal farsesco al tragi- partiti ed esponenti politici, Abbiamo buttato alle ortiche il
me due vittorie. sociazioni la posa delle pietre co. Vengo a un ultimo punto, democratici compresi. Con no- finanziamento pubblico, pen-
i affollano nella mente La svolta in Georgia è l’esito di su cui l’insediamento democra- non inconferente (poiché le tevoli polemiche: molti si sono sando che così i partiti avrebbe-

S molti pensieri a leggere le


cronache americane di
questi giorni. Tanto si potrebbe
un lavoro di lunga lena, di un
progetto portato avanti per pa-
recchi anni con convinzione e
tico è stato ricostruito, specie
tra le minoranze etniche. Ma
quel pur possente lavoro (che
campagne elettorali dei quattro
i candidati impegnati nei ballot-
taggi della Georgia hanno polve-
domandati perché mai avesse-
ro perso il sostegno finanziario
delle imprese, nonostante si
ro recuperato autorevolezza e
simpatia. Non è stato così: ab-
biamo verificato che senza sol-
dire e scrivere e, giustamente, il perseveranza, sul terreno orga- una volta, in Italia e in Europa, rizzato ogni record di spesa): i fossero comportati con assolu- di non siamo stati capaci di fare
manifesto lo fa. Al proposito ho nizzativo e della partecipazio- facevano i tanto vituperati parti- giornali Usa hanno dato notizia ta dignità. Proprio qui sta il organizzazione seria, né selezio-
trovato stimolanti i contributi - ne. In questo contesto, si staglia ti politici) non sarebbe stato pos- che molte grandi imprese (Goo- punto: in politica, dedizione ne di una credibile classe diri-
da ultimo Tonello e Celada (il la figura tanto empatica quanto sibile senza un impegno e una gle, Hallmark, Mastercard, Dow personale alla coerenza e pa- gente che trasmettesse empatia
18 gennaio) sui pericoli sottova- tenace di Stacey Abrams. Mi fatica che la Abrams e gli altri Chemical e molte altre) hanno ziente tessitura organizzativa e passione per le sorti del Paese.
lutati della destra eversiva, radi- pare di poter aggiungere che sia (oltre ai senatori neo-eletti ci dichiarato di aver sospeso i con- sono essenziali ma altrettanto Forse è venuto il momento di
cata negli Stati uniti. Vorrei pe- la Abrams sia i candidati risulta- metto, per esempio, la Oca- tributi finanziari in favore degli lo sono i soldi. Obama, tra il reintrodurre il finanziamento
rò spostare l’attenzione su un ti poi vittoriosi abbiano messo sio-Cortez e la Ilhan Omar) han- esponenti repubblicani i quali 2007 e il 2008, aveva combina- pubblico, a patto di vincolarlo a
aspetto che l’assalto al Congres- sul piatto una dote che purtrop- no svolto anzitutto su se stessi, hanno appoggiato la linea di to i primi due aspetti con la rac- forme di organizzazione vera e
so del 6 gennaio non ha permes- po - specie nella politica italiana nella ricerca di un nesso genui- Trump di diniego della vittoria colta di milioni donazioni di partecipazione effettiva.

scorso che pronuncerà do-

La frattura necessaria
— segue dalla prima —
vranno segnare una netta li-
II Ore che il presidente ha nea di demarcazione tra quel
trascorso con familiari, lega- che è avvenuto fino alla gior-
li e consigliori per le ultime
misure di perdono presiden-
ziale. Per se stesso, innanzi-
tutto. Per l’ineffabile Rudy
contro l’epoca americana più buia nata di oggi e quel che acca-
drà da oggi in poi. Ma saran-
no soprattutto le prime deci-
sioni operative a segnare la
Giuliani, per l’anima nera discontinuità.
Steve Bannon, per i figli Eric GUIDO MOLTEDO VA IN QUESTO SENSO il consi-
e Donald, dopo aver già gra- stente piano da 1.900 miliar-
ziato altri illustri personaggi di di dollari di contrasto alla
come Michael Flynn, Roger pandemia, a cui seguirà un
Stone, George Papadopoulos pacchetto di misure per dare
e Alex van der Zwaan. una scossa alla ripresa, un
UNA LISTA DI CANAGLIE che dà programma di stimoli an-
conto di quel che è stata la Ca- nunciato a cinque giorni dal
sa bianca di Donald Trump. suo giuramento, immagina-
Racconta di figuri che si sono to anche per allentare la ten-
aggirati nello studio ovale sione estrema che grava sul-
partecipando alle decisioni la stessa cerimonia dell’Inau-
cruciali prese dal comman-
Se Trump ha spiazzato il discorso che pronuncerà guration Day.
der-in-chief. Un comman- tutti nella sua prima Biden dovrà segnare Su questo terreno, del soc-
der-in-chief con al seguito la nu- corso concreto e immediato
clear football, la famosa vali- campagna elettorale una netta linea di e del sostegno alla ripresa, il
getta da cui è possibile dare il stupirà molto di più come demarcazione tra quel che vecchio democratico sa rivol-
via a 6.185 testate nucleari, a gersi alla classe lavoratrice,
innumerevoli olocausti ato- ex-presidente che non si è avvenuto fino alla anche a quei settori che han-
mici. Già: in queste ultime comporta affatto come ex. giornata di oggi e quel che no voltato le spalle ai demo-
ore della presidenza uscente cratici e si sono uniti al culto
s’è parlato della nuclear foot- Un film mai visto prima accadrà da oggi in poi di Trump. Non meno rilevan-
ball, ancora in dotazione di Washington, prove per l’insediamento di Joe Biden foto Ap te, e altamente simbolica, la
Trump fino al giuramento di misura che prenderà oggi
Biden. Se n’è discusso, per- apparati. Ma a parte quest’i- go il suo quartier generale, IL SERIAL DI TRUMP continua, con accortezza però, perché stesso, volta a creare percorsi
ché l’assenza del 45mo presi- potesi estrema, fa comunque trasformandolo in una sorta sotto la spinta di una parte c’è l’evidente problema che agevolati per il conseguimen-
dente alla cerimonia d’inse- rabbrividire, retrospettiva- di Casa bianca alternativa, e consistente dei suoi quasi 75 giuste sacrosante procedure to della cittadinanza per tan-
diamento del suo successore mente, che l’arsenale atomi- atteggiandosi a presidente il- milioni di elettori, il soste- nei suoi confronti lo colpisca- ti residenti senza permesso e
complicherà il passaggio del- co sia stato per quattro anni legittimamente deposto, che gno di settori non trascurabi- no e lo blocchino senza però perseguitati dall'amministra-
la valigetta atomica. nelle mani di Trump e dei continua la missione alla gui- li degli apparati federali, il trasformarlo in martire agli zione Trump, un bill di oltre
Per alcune ore entrambi di- suoi accoliti, quei gran signo- da del suo popolo. suo deep state, l'eco di poten- occhi della sua base. cento pagine che realizza una
sporranno ognuno di una co- ri in attesa del suo pardon. Se Trump ha spiazzato ti media amici. C’è un pezzo LA PARTE DELLA VITTIMA è una promessa elettorale, rivolta
pia dei codici della nuclear TRUMP ESCE DUNQUE dal suo tutti nella sua prima campa- bello grosso d’America pron- di quelle che gli riescono me- soprattutto ai latinos, che ro-
football. Grande è l'inquietudi- bunker ancora presidente, gna elettorale, quella della to a seguirlo nel suo esilio a glio e una delle più gradite al- vescia la politica di chiusura
ne al pensiero di come la su- anche se l’impeachment e sconfitta di Hillary, se ha Palm Beach la sua platea. Il culto di Tump all'immigrazione che ha se-
perpotenza atomica, per al- procedimenti giudiziari, a li- stupito ancor di più come Obiettivo prioritario di Joe raggiunge vertici di sublime gnato e caratterizzato la presi-
cune ore, sia impigliata in vello statale, l’inseguiranno, presidente in carica, stupi- Biden, un minuto dopo il suo pazzia collettiva quando fa il denza uscente.
una procedura che di fatto a dispetto del perdono presi- rà molto di più come ex-pre- insediamento, è far sì che un perseguitato. Dovrà essere so- Un buon inizio, una vera
ne paralizza il potere decisio- denziale che riguarda i reati sidente che non si compor- simile film non inizi neppu- prattutto la politica a metter- frattura con l’epoca più
nale proprio nel punto ne- federali. Vola in Florida con ta affatto come ex. Un film re. Le misure legali saranno lo ai margini. La cerimonia buia della recente storia
vralgico più delicato dei suoi l’idea di trasferire a Mar-a-La- mai visto prima. messe in azione, certo, ma stessa d’insediamento, il di- americana.

applicativi lo sono ancor di più. stanza. Non solo. Il mero calco- Ora che l’Agcom è entrata a n.22 del 2006. Ma oggi essi appa- giore di parlamentari. In affan-
Tanto più in relazione all’attivi- lo delle unità di consumo non pieno regime con la sua nuova iono una ben fragile barriera no la presenza del partito demo-
Ri-mediamo tà di monitoraggio delle presen- mette in rapporto tale elemen- consiliatura è lecito attendersi per tutelare l’articolo 21 della cratico, ai margini la rappresen-
ze in video e in voce dei vari sog- to con l’ascolto effettivo, secon- una revisione compiuta del costituzione dal diluvio di infor- tazione della sinistra con l’ecce-
Del doman non c’è getti. Le tabelle che periodica- do un criterio di rilevazione che meccanismo di monitoraggio. mazione propagandistica. Urge zione di Roberto Speranza in
mente vengono pubblicate sul fu appannaggio del centro di Per evitare storture colpevoli. un atto coraggioso e creativo. veste di ministro.
certezza, quanto sito dell’autorità per le garanzie ascolto radicale. Sarebbe oppor- Che si voti per le assemblee Del resto, che le attuali tabel- Non parliamo, poi, delle ru-
è bella par condicio nelle comunicazioni apparten-
gono a materiali e strumenti di
tuno rilanciare quell’imposta-
zione, che correggerebbe una
politiche o no, è evidente che
siamo in una permanente cam-
le fornite dall’autorità siano
insufficienti si evince dalla let-
briche extra-tg o dei program-
mi di intrattenimento, politica-
indagine piuttosto stagionati, lettura parziale e superficiale. pagna elettorale. tura del papiello inerente al pe- mente parlando terra di incau-
VINCENZO VITA legati all’analisi quantitativa Inoltre, manca – dopo qual- Del resto, come ha sottolinea- riodo tra il primo e il 31 dicem- te invasioni di campo.
tipica dell’età analogica. I dati che tentativo del passato - una to da tempo la sociologia dei bre del 2020, l’ultimo pubblica- Vi è, infine, il delicato argo-

C
omunque sia, il possibi- così calcolati dicono qualcosa, diagnosi qualitativa, da costrui- media, il periodo di tutela (dalla to. Certamente però qualche mento dei talk, dove la legge
le ricorso alla scadenza ma non tutto. re sulla base di criteri obiettivi, indizione dei comizi al voto) va traccia emerge. Ad esempio, vi n.28 sembra talvolta proprio
elettorale è tornato nel Innanzitutto, la fruizione si è utilizzando parametri di giudi- dilatato, ribadendo anche nor- è una preponderante presenza ignorata, con l’aggravante della
novero delle cose di questo via via ibridata: alla visione del zio adeguati e non arbitrari. Per me elementari come il divieto di Matteo Salvini al tg2 (edizio- riproposizione continua degli
mondo. Sarà quel che sarà. Tut- palinsesto classica si è unita la esempio, è necessario rapporta- di trasmettere interviste pre- ne ordinaria e Post): sopra Con- stessi ospiti. Chi decide caratte-
tavia, è davvero il momento di navigazione nella rete e nei so- re i programmi agli atti autoriz- confezionate al di fuori delle te e Mattarella. Sempre il segre- ri ed ampiezza della compagnia
attrezzarsi con regole finalmen- cial, costruendo una platea di zatori per i privati e al contratto redazioni o videomessaggi. In- tario leghista è in ottima posi- di giro? E perché tra i giornalisti
te aggiornate, volte a preserva- composizione tecnologicamen- di servizio per il servizio pubbli- somma, la par condicio è sem- zione, al secondo posto, sia nel chiamati a commentare brilla
re le pari opportunità tra le di- te mista e socialmente composi- co. La comunicazione, al di là pre, non unicamente per gli tg1 sia nel tg3. Al di là di ogni l’assenza, tra gli altri, de il mani-
verse forze in campo. ta. Per lo meno, dunque, il mo- della natura societaria di chi vi ultimi trenta giorni. giudizio di merito, è necessario festo?
La legge n.28 del 2000 sarà nitoraggio andrebbe aggiorna- opera, insiste su beni comuni e L’Agcom provò a normare gli sottolineare una forte sottoe- Agcom e commissione parla-
un po’ desueta per ciò che attie- to. Il metodo, soprattutto in un la competizione di mercato undici mesi free dell’anno, con i sposizione del Mov5stelle, che mentare di vigilanza date un
ne alla rete, ma i regolamenti caso simile, è pienamente so- non deve essere l’unica bussola. regolamenti n.200 del 2000 e pure ha tuttora il numero mag- segno, fate un cenno.
20 l'ultima mercoledì 20 gennaio 2021

TASSE E DATI
DEI BIG TECH
AL POPOLO
La Cina ha preso di petto la questione legata
allo strapotere delle piattaforme: dopo multe
e inchieste ora Pechino pensa a una digital tax
e a condividere i profitti derivanti dai Big Data

SIMONE PIERANNI di fronte a quello che uno dei mili a piattaforme è stato crea-
più grandi sinologi della sto- to dai loro utenti e che gli uten-
II La Cina sta pensando a co- ria, Joseph Needham, definì il ti dovrebbero condividere i
me tassare le piattaforme e a «passato nel presente della Ci- profitti con quelle imprese.
come stabilire un criterio affin- na»: al di là infatti della piega SI TRATTA di un desiderata che
ché i profitti derivanti dall’uti- ultra statalista presa dall’am- non può che aprire a interes-
lizzo dei dati siano condivisi ministrazione Xi Jinping, nella santi sviluppi futuri: siamo in-
con chi quei dati li fornisce al- storia cinese le tenaglie dello fatti noi i creatori dei dati che
le aziende, ovvero i cittadini. Stato (compreso l’apparato am- ci vengono «estratti», tanto in
Nel mazzo finirebbero però ministrativo di un «Grande Sta- Italia quanto in Cina, dalle piat-
non solo le big, Alibaba, Ten- to» di una qualunque dinastia) taforme. «I coupon e le sovven-
cent e le ultime start-up specie sono sempre arrivate a control- zioni offerte da queste piatta-
nel campo del delivery, ma an- lare anche i gangli economici forme nella loro fase iniziale La mascotte di Tencent a Pechino e la sua aiuola di riso finto foto Ap
che quello sconfinato mondo più profondi della società, non di sviluppo vengono utilizzati
del livestreaming che da tem- fosse altro per la scarsa consi- più come approccio di marke- adeguati. Il concetto di furto ri- 2020 ha emesso una bozza di
po in Cina spopola. derazione che nella storia im- ting», ha affermato Yao. «In guardava solo le cose mobili e regolamento nella quale per la
I NUMERI RACCONTANO in modo periale hanno sempre avuto i qualità di veri creatori del valo- l’elettricità non è una “cosa prima volta viene utilizzato il
evidente il peso economico di mercanti, ultimi dopo i lettera- re aziendale, gli utenti non mobile”, come può essere ru- concetto di «diritto sui dati». Il
questo ambito: il commercio ti, i contadini, gli artigiani e gli hanno condiviso i vantaggi rea- bata? Pertanto, sono stati intro- progetto di regolamento stabi-
digitale, oggi, rappresenta ol- operai nella scala sociale. li dei ricavi realizzati». dotti nell’ordinamento giuridi- lisce la proprietà dei dati perso-
tre il terzo dell’economia cine- SECONDO NEEDHAM, fu Chang In qualità di rappresentanti co articoli specifici in cui si af- nali e pubblici.
se. Tassare alcune aziende si- Kai-shek che provò a invertire del pubblico, dunque, «i gover- ferma che anche l’elettricità, I DATI PUBBLICI – si legge – «so-
gnificherebbe in primo luogo quest’ordine ponendo i mer- ni dovrebbero studiare a fon- pur non essendo tale, è consi- no un nuovo tipo di bene di
un recupero ingente di dena- canti al primo posto, con il ri- do se è necessario imporre tas- derata una cosa mobile e quin-
In qualità di veri creatori proprietà statale e i suoi diritti
ro. Nel 2019, secondo la China sultato di uscire sconfitto dal- se digitali a imprese simili a di si applicano tutte le leggi in del valore aziendale, appartengono allo stato». Se-
Academy of Information and Com- lo scontro con i comunisti che piattaforme, proprio come im- materia di furto». condo la proposta, il governo
munications Technology, l’econo- invece, più in linea con la tradi- pongono tasse sulle risorse na- IN CINA PERÒ TUTTO QUESTO por-
gli utenti non hanno mai municipale di Shenzhen eser-
mia digitale della nazione zione, miravano a confermare turali». E su questo secondo ta all’orizzonte quella parola, condiviso i vantaggi citerà di conseguenza i diritti
avrebbe generato oltre 5mila questo schema, salvo poi pro- punto il dibattito si è scatena- «nazionalizzazione», che dalle sui dati pubblici per conto del-
miliardi di dollari, pari al 36% cedere all’annullamento di to. Come può lo Stato control- nostre parti non riscuote lo reali dei ricavi realizzati lo Stato. I dati personali si rife-
del Pil nazionale. Al di là degli ogni divisione «di classe». E lare e regolare, almeno fiscal- stesso successo. Eppure, in Ci- dalle piattaforme riscono ai dati registrati attra-
aspetti economici ovvi (si trat- che di recente lo Stato cinese mente, queste grandi piattafor- na, di questo si parla. Le ultime verso l’automazione e altri
terebbe di recuperare una fet- abbia tentato in ogni modo di me, come si trattasse ad esem- novità sulle piattaforme del re- Yao Qian (Csrc) mezzi che possono identifica-
ta di Pil e riportarla all’interno accaparrarsi business, potere pio di una società mineraria? sto sono veri e propri bombar- re l’identità di una persona fisi-
delle casse statali, anziché nel- e dati non è più un mistero, al- Si tratta senza dubbio, in pri- damenti. Come ha riportato ca ed è strettamente correlato
le tasche dei vari Jack Ma) non meno da quando Jack Ma è spa- mo luogo, di un ritardo dell’ap- Caixin due giorni fa, «un grup- «schiacciati dagli algoritmi» e alla vita privata della persona.
può apparire strano questo rito e la sua azienda è sotto il ti- parato legislativo rispetto all’e- po di consumatori sostenuto dall’atteggiamento delle piat- In quel caso la bozza di legge
tentativo per diversi motivi: in ro incrociato di legislatori e voluzione del mondo digitale, dal governo ha accusato i gi- taforme equiparato al «bulli- è già pronta ed è sul modello eu-
primo luogo risponde a esigen- magistratura cinese. un ritardo analogo si è registra- ganti tech di utilizzare i loro al- smo». Infine, i dati. ropeo, dunque molto intransi-
ze che si sono levate da tempo Ad aprire le danze di questa to nel tempo un po’ dappertut- goritmi per intimidire i consu- Nella loro potenziale tassa- gente con le aziende. E chissà
anche nel mondo occidentale, discussione in Cina è stato Yao to. Come ricorda Stefano Quin- matori». In un incontro sull’ar- zione, il primo problema è la che non venga superata da que-
dove le scorribande – anche eti- Qian, capo dell’ufficio di super- tarelli su Agenda Digitale, in un gomento tenuto dalla China proprietà. Come riportato an- sta discussione, verso una con-
che – dei social networks han- visione scientifica e tecnologi- articolo sui tentativi europei a Consumers Association il 7 genna- che dal dibattito in Cina, at- divisione dei profitti. Vedremo
no cominciato a costituire un ca presso la China Securities Regu- proposito di web tax (e le sue io, il gruppo ha pubblicato un tualmente non c’è consenso allora se tutto questo è funzio-
problema giuridico oltre che fi- latory Commission (Csrc), duran- difficoltà, non solo giuridi- documento nel quale si chiedo- sul fatto che i dati siano di pro- nale alla propaganda, o davve-
scale per molti paesi. te un forum a Pechino riporta- che), «quando i furti di elettrici- no «poteri rafforzati per i rego- prietà degli utenti, della piatta- ro la Cina aprirà a una nuova ge-
In secondo luogo per quan- to da Reuters. Yao ha affermato tà hanno cominciato a verifi- latori». Secondo questo grup- forma o di entrambi. La muni- stione delle piattaforme, seppu-
to riguarda la Cina saremmo che il valore delle imprese si- carsi, i codici penali non erano po i consumatori sarebbero cipalità di Shenzhen nel luglio re con caratteristiche cinesi.
Se ha gradito questo quotidiano e se lo ha trovato in qualsiasi altra parte che non sia il sito qui sotto indicato, significa che ci è stato rubato, vanificando, così, il
lavoro dei nostri uploader. La preghiamo di sostenerci venendo a scaricare anche solo una volta al giorno dove è stato creato, cioè su:
www.eurekaddl.biz
Senza il suo aiuto, purtroppo,presto potrebbe non trovarlo più: loro non avranno più nulla da rubare, e lei più nulla da leggere. Troverà anche riviste, libri, audiolibri,
fumetti, riviste straniere, fumetti e riviste per adulti, tutto gratis, senza registrazioni e prima di tutti gli altri, nel sito più fornito ed aggiornato d'Italia, quello da cui
tutti gli altri siti rubano soltanto. Trova inoltre tutte le novità musicali un giorno prima dell'uscita ufficiale in Italia, software, apps, giochi per tutte le console, tutti i
film al cinema e migliaia di titoli in DVDRip, e tutte
le serie che può desiderare sempre online dalla prima all'ultima puntata.
Trova sempre il nuovo indirizzo sulla nostra pagina Facebook. Cerchi "eurekaddl" su Facebook, oppure clicchi sull'immagine qui sotto.
Grazie da parte di tutto lo staff di eurekaddl.biz

N.B.: se il sito è stato oscurato per l'Italia, trovate sempre il nuovo indirizzo digitando eurekaddl.eu5.org nella barra degli indirizzi di qualsiasi browser, salvatelo
nei vostri preferiti! Vi preghiamo di salvare tutti i nostri social, perchè anche qualcuno di essi potrebbe essere chiuso, tutti avranno sempre il nuovo indirizzo
sempre aggiornato in tempo reale!
Facebook (EUREKAddl nuovo indirizzo sempre aggiornato)
Telegram (Eurekaddlofficial)
Instagram (eurekaddlofficial)
Twitter (@eurekaddl)
In alternativa, pagina di Filecrypt con il nuovo indirizzo sempre aggiornato