Sei sulla pagina 1di 21

Cento anni del Pci Domani su Alias Visioni

A GRANDE RICHIESTA Ci avete scritto INEDITO DI FEDERICO FELLINI Il regista, INTERVISTA Federica Rosellini parla
in tantissimi. Per accontentarvi incuriosito dall’alta definizione, di «Il sedicesimo giorno. Un Orlando»,
ristampiamo anche oggi l’inserto preparava «Inferno»: lo racconta realizzato con Terranova e Sansone
da collezione «Profondo rosso» Dario Bellini, da quei set del digitale Lucrezia Ercolani pagina 16

quotidiano comunista

 CON LE MONDE DIPLOMATIQUE


+ EURO 2,00

VENERDÌ 22 GENNAIO 2021 – ANNO LI – N° 18 www.ilmanifesto.it euro 1,50

I «COSTRUTTORI» LATITANO, CENTRODESTRA SUL COLLE: ELEZIONI. CONTE LASCIA LA DELEGA AI SERVIZI all’interno

Il cantiere non parte, il Pd vede il voto


II La caccia ai «costruttori» «quarta gamba» che dovrebbe In questo clima, mentre i CALABRIA
prosegue e anzi si intensifica. stare in piedi proprio grazie ai leader del centrodestra sono
Ma nonostante l’ottimismo di centristi. Ieri Conte ha intanto saliti al Quirinale invocando le Bufera sull’Udc, Cesa si dimette
palazzo Chigi il carniere non si lasciato la delega ai servizi se- urne, Renzi torna a farsi avanti
riempie. E l’inchiesta che ha greti, mentre incombe un peri- con il premier. Ma per il Pd la II Il segretario dell’Udc Cesa sche. Nell’operazione «Basso
coinvolto il segretario dell’Udc coloso voto sulla relazione del strada delle elezioni anticipa- è indagato per associazione a profilo» 13 persone sono finite
Lorenzo Cesa (che si è dimesso ministro della giustizia Bonafe- te si avvicina sempre di più. delinquere aggravata dalle mo- in carcere, 35 ai domiciliari.
dall’incarico) complica ulte- de: una bocciatura sarebbe un CARUGATI, COLOMBO, FABOZZI dalità mafiose nell’inchiesta Anche l’assessore regionale Ta- Stati uniti
riormente la costruzione della altro grosso guaio. PAGINE 2,3 della Dda di Catanzaro sulle co- larico. MESSINETTI A PAGINA 2
Biden: stop al muro
Bihac, nel campo di Lipa, al confine tra Bosnia e Croazia foto di Kemal Softic/Ap e al Covid. Le prime
mosse anti-Trump
Biden parte con il botto: tra gli
ordini esecutivi già firmati, fer-
ma il muro con il Messico e di-
chiara guerra al Covid. Intanto
arrivano le prime reazioni da
Cina e America latina

CATUCCI, CONSOLE, FANTI


PAGINE 12,13

La nuova Casa bianca


Un’altra musica
la «canzone» sociale
di Guthrie e Sanders
Il tribunale di Roma
condanna il Viminale per ALESSANDRO PORTELLI

i respingimenti al confine el 2008, quando Ba-

italo-sloveno. Per il giudice N rack Obama salì alla


Casa bianca, Bruce
Springsteen e Pete Seeger
che ha accolto il ricorso furono chiamati a cantare
“This Land Is Your Land” di
di un profugo pachistano Woody Guthrie: questa terra
è la tua terra, questa terra è la
«sono illegittimi». In Bosnia mia terra, dall’isola di New
York alla California, questa
Poste Italiane Sped. in a. p. - D.L. 353/2003 (conv. L. 46/2004) art. 1, c. 1, Gipa/C/RM/23/2103

il dramma umanitario terra è fatta per te e per me. Al


tempo in cui fu scritta, sia
Woody Guthrie sia Pete See-
di migliaia di migranti ger erano iscritti o simpatiz-
zanti del partito comuni-
abbandonati al gelo in sta; adesso la cantano negli
asili d’infanzia e la usano
una ex fabbrica al confine pure per la pubblicità. Era
una canzone «arrabbiata»,
con la Croazia diceva Bruce Springsteen.
pagine 6,7 — segue a pagina 12 —

RITARDI PFIZER ATOMICHE FUORILEGGE Lele Corvi


Antisemitismo Unione europea
Il piano per gli anziani Il Trattato Onu da oggi
è fuori portata Sui social Missione in Bosnia in vigore. L’Italia tace
corre anche per accertare le nostre
la solidarietà responsabilità
LIA TAGLIACOZZO MASSIMILIANO SMERIGLIO

ono state migliaia le l dramma della Bosnia

S manifestazioni di ap-
poggio e di solidarie-
tà che sono arrivate dopo
I era tutt’altro che impre-
vedibile: è il frutto della
scellerata gestione della rot-
II Pfizer si barrica giuridicamente: il con- il tentativo dei nazifasci- ta migratoria orientale. La II Da oggi è in vigore il Trattato Onu: «Fuori-
tratto era per dosi non per flacone e la Ue ha sti - di oltre una settimana commissaria agli Affari In- legge le armi nucleari», ma la Nato proibisce
autorizzato 6 siringhe, e non 5, da una fiala. fa - di interrompere via terni dell’Ue, Ylva Johans- all’Italia di aderirvi. 160 eventi nel mondo,
L’Europa verso i controlli alle frontiere, pri- zoom la presentazione del son, ha criticato le autorità in Italia presidi ad Aviano e Ghedi. Il governo
ma del «certificato vaccinale». Merkel apre al mio libro «La generazione di Sarajevo per non aver assi- tace: che fine hanno fatto le promesse di Di
russo Sputnik V. Altro taglio di dosi all’Italia del deserto». stito centinaia di migranti. Maio? Così restano nel Belpaese «non-nuclea-
e i vaccini per gli over 80 restano al palo. — segue a pagina 19 — — segue a pagina 6 — re» vecchie ogive Usa presto sostituite dalle
POLLICE, CAPOCCI, MERLO ALLE PAGINE 4, 5 nuove micidiali. MANLIO DINUCCI A PAGINA 10
2 la notizia del giorno venerdì 22 gennaio 2021

SABBIE MOBILI
La «quarta gamba»
è già azzoppata
Conte guarda a destra
Il premier lascia la delega ai servizi. Ma l’inchiesta sui centristi
mina la caccia al «nuovo gruppo». E incombe il voto sulla giustizia

ANDREA COLOMBO molto meno convinti e a mag-


gior ragione i gruppi minori.
II Atteso, sofferto, combattu- Toti lo dice chiaramente: «Se l’e-
to sino all’ultimo secondo il vo- secutivo cade bisogna cercare
to sulla fiducia non ha cambia- altre soluzioni». Ma la bomba
to quasi niente. La caccia ai re- Cesa complica le cose. Ieri ha se-
sponsabili prosegue e anzi si in- minato il panico nella maggio-
tensifica. Conte si mostra sicu- ranza ma anche in Fi. In questa
rissimo: i «nuovi gruppi» spun- partita il ruolo dell’Udc, che di-
teranno a breve, subito dopo si spone di tre senatori, è essen-
passerà al rimpasto. Prima pe- ziale. Il partito dalla cui leader-
rò, nella notte, un passaggio ob- ship l’indagato Cesa si è dimes-
bligato: la delega ai servizi se- so ieri non è mai stato tanto vez-
greti, affidata al segretario ge- zeggiato, assediato, fatto ogget-
nerale di palazzo Chigi Roberto to di promesse e pressioni d’o-
Chieppa, un fedelissimo, o gni tipo, incluse quelle corpose
all’ex ambasciatore Pietro Be- d’oltre Tevere, come negli ulti-
nassi. Dal medesimo palazzo, Matteo Salvini foto LaPresse mi giorni. Non sarebbero solo 3
proprio come alla vigilia del vo- voti preziosissimi ma si tratte-
to in parlamento, danno i nu- rebbe anche di un simbolo in
meri. Trionfali e quasi certa- grado di costituire un gruppo
mente troppo ottimistici: «Al- in base alle nuove regole del Se-
meno tre senatori in partenza nato, essendosi presentato alle
da Fi, forse di più, altri 4, ma po- elezioni. Incarnerebbe anche
trebbero essere 6 da Iv». Se ci sa- un effettivo soggetto politico
ranno o meno lo si scoprirà pre-
La maggioranza centrista, tale da richiamare
sto. Renzi ieri sera ha riunito i non esiste. Il governo adesioni anche dal gruppo for-
gruppi proprio per testare la re- zista e oltre.
sistenza dei suoi e in particola- non è in grado di gestire L’EVENTUALE EFFETTO UDC, an-
re dei 3 o 4 considerati più a ri- pandemia e crisi che se solo si riaprisse una pro-
schio. Usa un argomento forte: mettente trattativa, potrebbe Il premier Conte all’ingresso del senato foto LaPresse
nervi a posto e aspettiamo il vo- economica. Elezioni avere un impatto immediato
to del 27 sulla relazione di Bona- Antonio Tajani, anche sul primo gigantesco sco- capodelegazione. In parecchi trebbero essere disponibili solo stro alleato». Di Maio confer-
fede sulla giustizia, poi qualco- glio che aspetta il governo. Mer- hanno preso di mira lui, Fracca- se si muovesse qualcosa nell’U- ma. Parole incaute: non solo al-
sa cambierà. vicepresidente Forza Italia coledì si voterà la relazione Bo- ro e Crimi accusandoli di aver dc. Ma come inciderà l’inchie- lontanano le tentazioni dei due
IL PROBLEMA È CHE i numeri in nafede sulla Giustizia. È il pri- gestito la fase del secondo go- sta contro Cesa è un enigma. senatori Udc oscillanti, Binetti
sé non bastano. Devono avere mo voto importante dopo la fi- verno Conte senza mai consul- Dentro Fi temono che danneg- e Saccone, ma mettono anche
una sostanza politica, costitui- ducia: la ricaduta psicologica sa- tare i gruppi, limitandosi a far gi la resistenza: Cesa, con De Po- in forse la possibilità di usare
re un gruppo non rabberciato al Colle. Messaggio univoco, rà massiccia. Ma questo è anco- sapere come dovevano votare e li, era una barriera contro il pas- quel simbolo. Rendono ancora
con quel che passa il convento. neppure il forzista Tajani si è ra il meno. Con la relazione boc- a volte neanche quello. Lo han- saggio nelle file di Conte. Nella più difficile la creazione di una
Insomma, anche se nessuno lo smarcato: «La maggioranza ciata il guardasigilli, capodele- no appreso dai giornali. maggioranza sono invece pessi- «quarta gamba». Casini, che ave-
dice chiaramente, quando si non esiste. Il governo non è in gazione dei 5S, potrebbe dover- SUL VOTO DEL CENTRODESTRA e misti: le inchieste spingono di va consigliato a Cesa di non vo-
parla di «nuovi gruppi» o «quar- grado di gestire pandemia e cri- si dimettere. Sarebbe deflagran- di Iv, trattandosi di Bonafede, verso il polo più garantista e tare la fiducia pur avendo vota-
ta gamba» s’intende che biso- si economica. Elezioni». All’u- te nella maggioranza tutta e tra non c’è alcun dubbio. La sola non è certo quello che regge il to per Conte, aggiunge un cari-
gna guardare a destra: a Fi, a Iv, scita parole di piena fiducia in i 5S, dove nelle ultime settima- via d'uscita sarebbero assenze governo. Di Battista si sforza di co pesante: «Ci vuole un gover-
ai gruppi minori. Ieri i tre lea- Mattarella. na si sono moltiplicati malumo- strategiche provenienti da Fi fare danno: «Chi è indagato per no di unità nazionale. Se non
der del centrodestra sono saliti SI SA CHE I FORZISTI però sono ri e diffidenze nei confronti del ma il controllo sarà ferreo e po- reati gravi non può essere no- ora quando?».

CALABRIA, BLITZ CONTRO LA ’NDRANGHETA Il leader centrista


L’inchiesta «Basso profilo» si abbatte indagato. Finisce
ai domiciliari
sull’Udc. Il segretario Cesa si dimette l’assessore
regionale Talarico
SILVIO MESSINETTI presunta promessa di appog- to e del figlio Saverio, assesso-
Catanzaro gio elettorale all'origine del re a Simeri Crichi, sarebbe en- do di stato di necessità, d’in-
coinvolgimento anche di Lo- trata in azione in occasione gordigia».
II Il 4 marzo 2018 l’assessore renzo Cesa, segretario nazio- delle politiche per il rinnovo L’inchiesta impatta sul qua-
regionale al Bilancio, Franco nale Udc, indagato per associa- della Camera e del Senato do- dro politico nazionale e condi-
Talarico (Udc), perde il seggio zione a delinquere, a cui è sta- ve l’Udc era in campo con la de- ziona l’imminente tornata re-
alla Camera per appena 990 ta perquisita l’abitazione ro- stra. L’accordo sarebbe consi- gionale. «Ma questa inchiesta,
voti, lo 0,85 %, un’inezia. È il mana e che si è dimesso stito nella promessa di «entra- come le altre più recenti, non
collegio uninominale di Cala- dall’incarico «con effetto im- ture» per l’ottenimento di ap- Il segretario dell’Udc Lorenzo Cesa foto LaPresse influirà così tanto sul risultato
bria 2, la circoscrizione reggi- mediato» dichiarandosi estra- palti per la fornitura di prodot- - rimarca l’ex senatore lameti-
na. Secondo la procura della neo ai fatti. Tra Talarico e Cesa ti antinfortunistici erogati nenti della pubblica ammini- ra europarlamentare. Obietti- no Nuccio Iovine - in Calabria
Dda di Catanzaro, che lo ha po- c’è un rapporto che va avanti dall’impresa di Gallo e banditi strazione. vo: ottenere gli appalti a cui la società è disincantata e diso-
sto ai domiciliari per scambio da anni. Il segretario dell’Udc da enti pubblici economici e Quando Talarico arrivò nel l’imprenditore anelava. «Quel rientata, ormai assuefatta a
politico mafioso, optare per fu eletto europarlamentare società in house, «attraverso - circondario reggino, spiegano che fa impressione - rileva il questo andazzo. L’anno scorso
Reggio sarebbe stata una scel- nella circoscrizione meridio- scrivono i magistrati - la me- gli inquirenti, aveva bisogno procuratore - è un mondo del- a Lamezia si è tornati al voto
ta ponderata per non destare nale proprio grazie alla barca diazione dell’europarlamenta- di agganci. «Di questo si occu- le professioni, tra cui un nota- dopo lo scioglimento per ma-
sospetti. di voti presa in Calabria. E per re Cesa in cambio della pro- pò Gallo - sottolinea il procura- io di Catanzaro, al servizio di fia del consiglio e il sindaco
«Tenere un basso profilo, molti anni Talarico ha lavora- messa di un pacchetto di voti». tore Nicola Gratteri - che si ri- faccendieri e ‘ndranghetisti. uscente è stato rieletto».
agire sotto traccia» erano, se- to a Roma nella struttura na- L’inchiesta Basso profilo ha volse a Bruno Porcino, Antoni- Ogni indagine è un passo in In vista dell’11 aprile in
condo gli inquirenti, le regole zionale del partito guidata da portato all’arresto di 49 perso- no Pirrello e a Enrico Natale, avanti in cui entriamo sempre ogni caso una nuova inchiesta
d’ingaggio di quel patto che sa- Cesa. ne, 13 in carcere e 36 ai domici- soggetti inquadrati nei De Ste- più nei meandri della pubbli- si abbatte sul centrodestra,
rebbe stato stretto tra il lameti- Secondo l’inchiesta una liari. Nel mirino, le ‘ndrine di fano-Tegano». In cambio dei ca amministrazione e della una coalizione che in appena
no Talarico, notabili dell’Unio- consorteria, nelle persone Crotone, Isola Capo Rizzuto e voti, Talarico si sarebbe adope- classe dirigente, nella borghe- 11 mesi di consiliatura ha già
ne di centro catanzarese ed dell’imprenditore Antonio Cutro, i Vrenna-Bonaventura, rato per organizzare una cena sia, tra i ceti aristocratici e dot- visto arrestati Antonio Creaz-
esponenti di spicco della Gallo, del consigliere comuna- gli Arena e i Grande-Aracri, romana tra Gallo e il segreta- ti. E scopriamo pezzi di mon- zo (Fdi) e Mimmo Tallini (Fi).
‘ndrangheta crotonese. Una le di Catanzaro Tommaso Brut- nonché imprenditori ed espo- rio nazionale del partito, allo- do marci. Non stiamo parlan- Un record.
venerdì 22 gennaio 2021 la notizia del giorno 3

Tentativi con i forzisti, che però vogliono capire cosa Bettini ribadisce: «Se non riusciamo ad allargare si
si muove al centro. Renziani sempre attenzionati vota». In Senato il Maie punta a fare un gruppo di 10
Il capo di Iv riapre al
premier per evitare
uscite dai gruppi. 4
senatori in forse
ma non bastano
ANDREA CARUGATI

II Due giorni dopo il voto del Se-


nato che ha salvato Conte ma sen-
za maggioranza assoluta, ancora
non si vede la fine del tunnel. An-
zi, col passare delle ore le speran-
ze del premier di organizzare in
tempi rapidissimi un nuovo grup-
po in Senato a sostegno del gover-
no si affievoliscono.
La crisi si sta avvitando perico-
losamente, al punto che Matteo
Renzi- colui che l’ha provocata
convinto che non si sarebbe anda-
ti a elezioni- ora tenta una frena-
ta d’emergenza: «Visto che siamo
ancora in tempo per fermarci, il
mio appello è "non fate un barat- Roma, palazzo Madama foto LaPresse
to di singoli parlamentari, torna-
te alla politica"», ha detto ieri a LA CACCIA AI COSTRUTTORI È FERMA AL PALO
Piazza pulita. «La nostra astensio-
ne di martedì è stata un segnale
di apertura al compromesso, se
volete confrontarvi, nelle sedi
Renzi: «Ricominciamo»
istituzionali, ci siamo».
UN APPELLO FUORI TEMPO massi-
mo, a sentire palazzo Chigi e an-
Ma il Pd ormai vede le urne
che il Pd. «Matteo si cacciato in
una buca e ora non sa più come
uscirne», dicono dal Nazareno, re insieme cose che non stanno teo Renzi. Con i colleghi di Italia ma allo stato non vedo i margini
dove la preoccupazione cresce insieme», insiste Bettini, ormai Viva continuiamo a lavorare be- per passare alla costituzione di
giorno dopo giorno. Così come la quotidianamente. ne», dice la capogruppo in com- un nuovo soggetto politico». Cor-
convinzione che la situazione SUL FRONTE PARLAMENTARE l’ope- missione Finanze alla Camera Vi- teggiatissimi anche i tre senatori
stia «scivolando su un piano incli- razione «allargamento», la caccia ta Martinciglio. «In amore come vicini a Giovanni Toti, ma loro in-
nato verso le elezioni». Ieri l’ha ri- a «responsabili» e «volonterosi» in politica mai dire mai...». sistono: «Serve un governo di uni-
petuto ancora una volta Goffredo non decolla. L’indagine a carico AL NETTO DEGLI DEGLI IDEALI, il pro- tà nazionale». Tradotto: Mario
Bettini: «Se in queste settimane del segretario Udc Lorenzo Cesa blema è che i responsabili non ar- Draghi. Nome che piace molto an-
riusciamo a consolidare e allarga- non solo ha fermato la ricerca in rivano. E che se anche 3-4 senato- che a Forza Italia e ai moderati
re i numeri bene. In quel caso si quel gruppo (che comunque pre- ri renziani si staccassero (si parla della Lega come Giorgetti.
farà un Conte ter e il premier an- tendeva le dimissioni di Conte con insistenza di Eugenio Comin- ANCHE I RESPONSABILI già usciti al-
drà da Mattarella. Spero vada co- prima di iniziare a trattare), ma cini, Leonardo Grimani, Donatel- lo scoperto faticano: in queste
sì, ma non è detto. Altrimenti si ha fatto esplodere dentro il M5S la Conzatti e Anna Maria Paren- ore il tentativo in Senato è di co-
Roma, i dissidenti 5S: allenaza con il Pd andrà al voto, lo sbocco naturale l’imbarazzo al grido di «C’è un li- te, ieri notte lunga riunione dei struire il gruppo Maie-Italia23,
in democrazia quando sono fini- mite a tutto». «È evidente che que- gruppi con Renzi che ha tentato lanciato alcuni giorni fa da Ricar-
I dissidenti romani del Movimento 5 stelle, i consiglieri te tutte le opzioni». sto consolidamento del governo di fermare le uscite) non sarebbe- do Merlo e Raffaele Fantetti co-
Enrico Stefàno, Marco Terranova, Donatella Iorio, Angelo E’ proprio sulla fine delle altre non potrà avvenire a scapito del- ro risolutivi, visto che senza sena- me embrione del progetto contia-
Sturni e Alessandra Agnello, scrivono sulla pagina opzioni che stanno ragionando i la questione morale, dei valori tori a vita la maggioranza oscilla no. Dovrebbero entrare Sandra
Facebook «Il Piano di Roma» per chiedere che il candidato dem. Consapevoli di non poter che abbiamo sempre difeso e che tra 152 e 153 voti, dieci sotto la so- Mastella, gli ex Fi Andrea Causin
sindaco della capitale alle prossime elezioni sia una figura partecipare a un governo di unità sono fondanti del progetto 5 Stel- glia di sopravvivenza. e Mariarosaria Rossi, Lello Ciam-
«capace di unire, una figura terza rispetto alle varie forze nazionale con Forza Italia e la Le- le», avverte Di Maio. Un paletto, E la giustizia resta un tema di- polillo e Gregorio De Falco. Con
politiche in campo e di alto profilo istituzionale, in grado di ga, per ragioni ideali e di pro- condiviso da Di Battista, Laura Ca- visivo nel reclutamento di centri- gli attuali 5 senatori si arrivereb-
incarnare al meglio il ruolo di guida in una consiliatura gramma, certo, ma anche perché stelli e altri big, che rischia di sti e forzisti. «Non posso sostene- be a 10, dunque a un gruppo auto-
costituente, replicando lo schema del livello nazionale su «alle elezioni successive rischia- complicare di molto le cose. Tan- re un esecutivo con Bonafede alla nomo, decisivo per risollevare la
Roma», quello dell’alleanza con il Pd. I consiglieri dicono mo di sparire». «Ma come faccia- to che i tra i grillini qualcuno si giustizia», ha detto ieri Luigi Vita- maggioranza nelle commissioni
dunque no a « figure divisive che hanno imposto dall’alto la mo a fare un governo istituziona- chiede se non sia il caso di riapri- li, senatore pugliese di Forza Ita- in bilico e nella capigruppo. Ma,
propria candidatura». Serve, scrivono, « un nuovo scenario le con una destra che in Europa è re le porte a Italia Viva. «Io distin- lia considerato in bilico. «Io sono fino a ieri sera, l’amalgama non
fatto di idee e progetti condivisi per la nostra città». legata a Orban? Non si può mette- guo i parlamentari di Iv da Mat- stato contattato come tanti altri, era ancora riuscita.

LA MINA GIUSTIZIA

Bonafede può rinviare le comunicazioni, ma c’è subito il caso prescrizione


ANDREA FABOZZI tempo la crisi. Nella scorsa pri- sotto. «Non credo che Nencini do Conte bis», dove il Conte è Fe-
mavera Renzi si accontentò della possa votare per Bonafede», ha derico, deputato di Leu. Il tema,
II Il conto alla rovescia è parti- promessa di una commissione di detto ieri Casini. Due sono le stra- con i nuovi equilibri pericolosi
to, Conte ha pochissimo tempo studio per non votare la sfiducia, de per aggirare il problema. La per Conte (Giuseppe) si ripropor-
per mettere a riparo la sua fragi- commissione sulla prescrizione prima: il governo potrebbe ri- rà certamente quando, prima o
le maggioranza dalla mina giusti- mai più vista. Questa volta, or- mettersi all’aula sulle risoluzio- poi, ripartiranno i lavori in com-
zia. Non c’è solo la comunicazio- mai all’opposizione, Italia viva ni, in modo tale da non essere for- missione giustizia a Montecito-
ne del ministro Bonafede sull’an- ha detto subito che voterà con- malmente battuto. Ma sarebbe rio sul disegno di legge delega di
damento dell’anno giudiziario, tro la relazione di Bonafede. Il mi- una soluzione solo formalmente riforma del processo penale. Ma
attualmente prevista per merco- nistro ha obiettato che nessuno corretta, il peso politico di una intanto c’è il decreto Milleproro-
ledì prossimo, c’è anche la pre- l’ha ancora letta, ma l’annuncio bocciatura del ministro sarebbe ghe in arrivo, in prima commis-
scrizione che torna di attualità a di Renzi non è così scandaloso, enorme. La seconda strada è or- sione sempre alla camera. Costa,
stretto giro. E con i renziani dal momento che si tratta di una mai un classico: si potrebbe rin- con l’altro deputato di +Europa
all’opposizione, i giallorossi non relazione sul modo in cui è stata viare il problema. La legge del Magi, tra gli emendamenti anti
hanno più una maggioranza sul- amministrata la giustizia nell’an- 2005 che ha introdotto la relazio- riforma della prescrizione pre-
la giustizia. Soprattutto nelle no appena trascorso. In via Are- ne del Guardasigilli alle camere, senterà anche la vecchia propo-
commissioni. nula si studia un modo per venir- infatti, prevede che questa deb- sta della deputata renziana Anni-
Se, com’è assai probabile, Con- ne fuori, al senato la maggioran- ba essere fatta entro venti giorni Il ministro della Giustizia Alfonso Bonafede foto LaPresse bali, in modo da tentare ulterior-
te non sarà riuscito a trovare una za rischia seriamente di andare dall’inaugurazione dell’anno mente Iv, se ce ne fosse bisogno.
nuova e stabile maggioranza nei giudiziario. Che quest’anno si ne. Giovedì prossimo, alla came- la il decorso della prescrizione L’emendamento sulla prescrizio-
prossimi cinque giorni, su Bona- apre in Cassazione il 29 gennaio. ra, si chiude il termine per la pre- dopo la sentenza di primo grado, ne era già stato presentato l’an-
fede va messa subito una toppa.
Ministro al lavoro Il governo può quindi decidere sentazione degli emendamenti norma contestata tanto dai giuri- no scorso nello stesso provvedi-
Il ministro è la bestia nera di Iv per aggirare Iv, ma di spostare in avanti l’ostacolo, al decreto Milleproroghe e il de- sti quanto dagli avvocati penali- mento ed era stato dichiarato
che nel corso del 2020 ha dovuto in attesa di (provare a) consolida- putato di Azione +Europa Enrico sti. Sgraditissima a Iv, è contesta- ammissibile. Trattandosi di un
fare le capriole - tra astensioni, sulla sua «riforma» re la maggioranza. Costa ne presenterà più di uno ta anche dal Pd: la vecchia mag- decreto legge, non è possibile in
uscite dall’aula, ripensamenti piovono minacce Sfortunatamente, c’è un altro per abolire la riforma Bonafede, gioranza si era infatti accordata questo caso un rinvio. In commis-
difficili da spiegare - per non vo- sgambetto in agguato e ha a che in vigore ormai da un anno. Si con i 5 Stelle per una riduzione sione giustizia i giallorossi non
targli contro e provocare anzi- nel Milleproroghe fare di nuovo con la prescrizio- tratta di quella norma che cancel- del danno conosciuta come «lo- hanno più la maggioranza.
4 la notizia del giorno venerdì 22 gennaio 2021

VACCINI
Con il nuovo taglio Pfizer
campagna ridotta a un terzo
La prossima settimana arriveranno 100mila dosi in meno rispetto alle 465.660 previste

ADRIANA POLLICE la prossima settimana. Ci aspet- distribuito. La previsione è di


tiamo che alle comunicazioni avere 8 milioni di dosi nel pri-
II Le misure restrittive adotta- facciano seguito previsioni e mo trimestre di quest’anno:
re a Natale stanno contenendo quindi le consegne. Purtroppo «Stiamo parlando con l’azien-
la curva dei contagi, la pressio- finora non è stato così». La nuo- da e abbiamo già organizzato
ne sugli ospedali inizia lieve- va comunicazione di parte di la consegna che avverrà a Prati-
mente ad alleggerirsi: è la foto- Pfizer si traduce in un’ulterio- ca di Mare e noi ci faremo cari-
grafia della situazione in Italia re riduzione di circa 100mila co di distribuire sui territori»
che ha fatto ieri il commissario fiale, oltre alle 165mila che ha spiegato Arcuri. Potrebbe
straordinario Domenico Arcu- mancano già all’appello. Delle poi arrivare anche il vaccino
ri. Sono stati 14.078 i nuovi casi 465.660 previste, ne arriveran- italiano Reithera, ma i tempo
nelle ultime 24 ore su 267.567 i no poco più di 372.500. sono più lunghi. Resta il proble-
test effettuati, 521 le vittime Resta sul tavolo la possibili- ma del personale per praticare
(84.202 in totale da inizio pan- tà di far valere le ragioni dell’I- la somministrazione e qui il
demia). Il tasso di positività è sa- talia in sede legale: «L’Avvoca- terreno si fa di nuovo difficile.
lito al 5,2%, rispetto al 4,9% di tura generale dello stato sta IL BANDO per reclutare 15mila
mercoledì. Sono 2.418 i pazien- Domenico Arcuri foto LaPresse istruendo il dossier che potrà tra medici e infermieri (con un
ti ricoverati in terapia intensi- portare a una serie di iniziative adesione massiccia dei medici
va, in calo di 43. Gli ingressi a tutela della campagna di vac- e molto scarsa per gli infermie-
giornalieri sono stati 155. Nei cinazione e il potenziale dan- ri) è ancora il via di completa-
reparti ordinari sono invece ri- no seguito dal rallentamento». mento con le selezioni: le can-
coverati 22.045 pazienti, in ca- All’Ue è stato chiesto di asso- didature già completate sono
lo di 424 unità rispetto a merco- ciarsi all’azione legale ma, an- 20.795. «In 2.638 sono già stati
ledì. La regione con il maggior cora ieri, dalla Commissione è valutati idonei e arriveranno
numero di nuovi contagiati è
Ci aspettiamo che arrivato un cortese rifiuto: «Le sui territori la prossima setti-
stata la Lombardia (2.234) se- alle comunicazioni consegne sono competenza mana». In corso anche il bando
guita da Emilia Romagna della compagnia e dello stato per i padiglioni temporanei
(1.320), Lazio (1.303), Puglia dell’azienda facciano membro». per la vaccinazione di massa.
(1275) e Sicilia (1230). seguito previsioni e quindi I RITARDI SONO OMOGENEI e val- Le offerte dovranno arrivare
VACCINARE È L’IMPERATIVO. «A gono per tutta l’Europa ma l’I- entro il 27 gennaio. «Se non
causa dei ritardi nelle conse- le consegne. Purtroppo talia è il paese che ha corso di avessimo avuto questo rallenta-
gne da parte di Pfizer, l’Italia è finora non è stato così più e quindi è quello a subire il mento causato da Pfizer sareb-
passata da una media di 80mi- rallentamento maggiore. Alle be già iniziata massicciamente
la persone immunizzate al Domenico Arcuri 19 di ieri erano 1.266.402 i vac- la vaccinazione degli over 80»
giorno, con una punta di 92mi- cinati in Italia, in 18.871 hanno l’ultima stoccata di Arcuri.
la, a una media di 28mila al avuto anche la seconda dose. Roma, vaccini Pfizer a Santa Maria della Pietà foto LaPresse
giorno cioè un terzo» ha spiega- febbraio. Dalla prossima setti- La prima regione per sommini-
to Arcuri. La prima conseguen- mana le consegne torneranno strazioni rispetto alla dotazio- IN VENETO IL TAR CONFERMA LA CHIUSURA screening, con 18mila tamponi
za è che si è fermato il crono- al 100% delle dosi previste setti- ne è il Piemonte (95,1%), l’ulti- settimanali fra studenti, docen-
programma: le dosi presenti manalmente». ma la Calabria (52,3%). Toscana, scuole aperte e sicure ti, custodi e personale ammini-
nei punti vaccinali utilizzate ARCURI racconta una storia di- Fare pressione su Pfizer è la strativo. Mentre andava avanti lo
per i richiami. Il taglio del 29% versa: «Ci è stato comunicato strategia ma la speranza è rivol- «Il sistema sta funzionando» scaglionamento di ingressi e usci-
della fornitura ha bloccato la che riceveremo il 20% di dosi in ta al 29 gennaio, quando l’Ema te, la divisione delle fermate dei
macchina questa settimana meno, quindi il rallentamento deciderà se dare il via libera al RICCARDO CHIARI anche i numeri: a dieci giorni dal- mezzi pubblici, aumentati con il
ma il problema si riproporrà continua. Tutto questo avviene farmaco Astrazeneca e se ac- Firenze la riapertura, i casi positivi sono ricorso ai bus privati, e il lavoro
anche per la prossima. con decisioni unilaterali che compagnare la decisione con pochissimi. In qualche caso, co- dei tutor della Protezione civile e
Se l’Italia suona l’allarme hanno causato una disugua- raccomandazioni. Ad esem- II «Il sistema sta funzionando». me nelle scuole di Bagno a Ripoli degli steward delle aziende di tra-
ma l’Ue continua a mandare co- glianza nella distribuzione dei pio, il Moderna può essere uti- A dirlo i dirigenti scolastici, gli alle porte di Firenze, dopo oltre sporto pubblico.
municazioni rassicuranti: «Ci vaccini. L’azienda ha stabilito, lizzato dai 18 anni in su, il Pfi- studenti, e in generale tutti colo- 1.500 test non c’è stato alcun po- «Sembrava che l’istruzione
sono stati ritardi sulla conse- sempre unilateralmente, dove zer dai 16. Dopo servirà l’ok ro che hanno lavorato per per- sitivo. E questo con controlli che fosse quasi un peso - tira le som-
gna delle dosi di vaccini Pfizer spedirli. Per questo abbiamo dell’italiana Aifa e quindi biso- mettere il ritorno in classe degli sono aumentati: dall’indagine me un soddisfatto Eugenio Gia-
per tutti gli stati membri, ma deciso con le regioni di redistri- gnerà valutare quanto è già in studenti delle 465 scuole superio- epidemiologica a campione si è ni - e questo non era accettabile.
saranno assorbiti entro metà buire le dosi che ci arriveranno magazzino, pronto per essere ri toscane, sia pure al 50%. A dirlo passati ad un allargamento dello Con un grande lavoro di squa-

L’ANALISI DEI DATI, DOPO I TAGLI ALLE FORNITURE li condizioni, rappresenterebbe


davvero un miracolo.
Obiettivo anziani entro marzo, IL COMMISSARIO straordinario Ar-
curi non rinnega la scelta di
ma il piano del governo è già un flop aver iniziato dai sanitari rispet-
to agli anziani, applicata in mo-
do estensivo dalle Regioni che
ANDREA CAPOCCI tori reclutati attraverso le alle Anche senza accantonarne nes- hanno vaccinato anche impiega-
agenzie di lavoro interinale per suna per i successivi richiami, le ti in smart working e dirigenti pri-
II Pochi giorni fa il commissa- coadiuvare le Asl. somministrazioni nelle prossi- ma degli ultraottantenni. «Cosa
rio straordinario Domenico Ar- MA PROPRIO ADESSO la disponibi- me due settimane non saranno è successo a livello territoriale è
curi aveva promesso: «Entro lità di dosi sembra incerta, a cau- più di 15 mila al giorno, cioè die- complicato e prematuro da com-
marzo 5,9 milioni di vaccinati». sa delle forniture della Pfizer ri- ci volte meno del ritmo previsto prendere», ammette Arcuri.
Significherebbe aver vaccinato dotte in modo unilaterale. I ta- per rispettare il piano di Arcuri. «Ma l’impegno di rendere gli
tutti i sanitari, gli ospiti delle gli alle dosi previsti tra la fine di SE NELLE SETTIMANE successive ospedali Covid-free e di proteg-
Rsa e gli ultra-ottantenni. Dati gennaio e l’inizio di febbraio so- Pfizer manterrà le promesse e gere le Rsa è stato solenne». Per
alla mano, vorrebbe dire effet- no dell’ordine del 30%. Invece di consegnerà tutte le dosi previ- recuperare potrebbero essere Sala dei vaccini allo Spallanzani di Roma foto LaPresse
tuare 130 mila vaccinazioni al 560 mila dosi a settimana ne ri- ste da contratto, tra febbraio e utili i vaccini di AstraZeneca, sul-
giorno, domeniche comprese. ceveremo al massimo 400 mila. marzo dovranno essere sommi- la cui autorizzazione l’Agenzia to evidenze sull’efficacia del suo
Finora non ci siamo andati nem- Contando le 300 mila dosi di nistrate almeno 7 milioni di do- Europea del Farmaco si esprime-
Per recuperare vaccino negli anziani, perché
meno vicini: dal 1 gennaio, gior- scorta attualmente a disposizio- si per avvicinarsi all’obiettivo di- rà il 29 gennaio. È il vaccino di potrebbe aiutare nelle sperimentazioni sono sta-
no in cui è partita davvero la ne, per le prossime 2 settimane chiarato da Arcuri. Per riuscirci, cui l’Italia ha prenotato il mag- ti inclusi solo in un secondo mo-
campagna vaccinale, sono state possiamo contare su 1,1 milioni occorrerà fare più di centomila gior numero di dosi (40 milioni AstraZeneca, mento. Inoltre, il vaccino ha
effettuate 1,2 milioni di sommi- di dosi. Ma sono già quasi tutte vaccinazioni al giorno. Si tratte- per il 2021), il più economico e su cui abbiamo mostrato un’efficacia del 62%,
nistrazioni, cioè 62 mila al gior- prenotate per i richiami, da ef- rà di operazioni più complicate più facile da somministrare per- molto inferiore al 90% di Pfizer
no in media con punte di 92 mi- fettuare 21 giorni dopo la prima dal punto di vista logistico ri- ché non necessita di ultra-refri- puntato di più e Moderna, e una bassa capaci-
la. L’Italia, evento piuttosto ra- dose: nelle prossime due setti- spetto a quelle compiute finora, gerazione, a differenza dei pri- tà di prevenire le infezioni
ro, è stata la nazione più efficien- mane, dunque, dovranno riceve- perché riguarderanno perlopiù mi vaccini disponibili. «Al mo- italiano, ma non è l’unica inco- asintomatiche. Dunque il vac-
te in Europa con le somministra- re la seconda dose coloro che ospiti nelle residenze, disabili e mento, l’azienda prevede di con- gnita. «Oltre all’autorizzazione cino di AstraZeneca potrebbe
zioni, eppure non basta: ora bi- hanno ricevuto la prima tra il 1 ultra-ottantenni con mobilità ri- segnarne all’Italia 8 milioni di – prosegue Arcuri – sarà necessa- essere maggiormente adatto
sognerebbe accelerare e raddop- e il 13 gennaio, cioè oltre 900 mi- dotta e in molti casi non au- dosi nel primo trimestre» se ot- rio verificare se il vaccino sarà per fasce di popolazione a ri-
piare il ritmo. La prossima setti- la persone. La disponibilità di to-sufficienti, che andranno rag- terrà il via libera dall’Ema. Cioè raccomandato anche per gli ul- schio più basso, da includere
mana, il commissario invierà al- vaccini per le prossime due setti- giunti casa per casa. Raggiunge- la metà rispetto ai 16 milioni traottantenni». Non è scontato: nella campagna vaccinale solo
le regioni i primi duemila opera- mane è di circa 200 mila dosi. re l’obiettivo stabilito, alle attua- preventivati nel piano vaccinale finora AstraZeneca non ha forni- in una seconda fase.
venerdì 22 gennaio 2021 la notizia del giorno 5

14.078 i nuovi casi su 267.567 test effettuati, 521 Nel Consiglio europeo di ieri si è discusso di controlli
le vittime. Il tasso di positività è salito al 5,2% alla frontiere, in attesa del «certificato vaccinale»
PER L’AZIENDA FARMACEUTICA IL CONTRATTO NON ERA PER FLACONE

Ue nel panico, il costo della sesta dose


ANNA MARIA MERLO
Parigi

II Il Belgio ha rivelato ieri che


Pfizer si barrica giuridicamente
per la riduzione delle consegne
delle dosi di vaccini in Europa per-
ché il flacone, previsto per 5 sirin-
ghe, viene utilizzato per sei «per-
mettendo a un maggior numero
di persone di farsi vaccinare». E il
contratto con la Ue, informa l’a-
zienda farmaceutica, era «per do-
si», non per flaconi. Da lunedì per
esempio, Pfizer consegna meno
dosi alla Francia, a causa della se-
sta dose. La Ue ha permesso di uti-
lizzare la “sesta dose”, ma Pfizer
non vuole fare regali, così auto-
maticamente il prezzo del flaco-
ne aumenta e il laboratorio può
economizzare i costi della distri-
buzione e consegnare altrove i fla-
coni “eccedenti”. La videoconferenza al consiglio europeo con Charles Michel foto Ap Sotto, il vaccino Sputnik
CI SONO STATI 297.500 morti in più
in Europa tra marzo e ottobre telliti dell’Urss a Argentina, Alge- mia, in un settore umanitario». È Ue», spiega un diplomatico. Il
2020 (e mancano i dati di fine an- ria, Serbia, Palestina. Angela Mer- la diplomazia dei vaccini, di cui è graal sarebbe il «certificato vacci-
no, periodo difficile), rispetto allo kel ha affermato che «se il vacci- campione la Cina, e c’è sempre at- nale». Lo ha proposto il primo mi-
stesso periodo dei tre anni prece- no Sputnik V sarà approvato tenzione per la difesa del gasdot- nistro greco, Kyriakos Mitsotakis,
denti. E ora la Ue è in preda al pa- dall’Ema potremo parlare di ac- to tra Russia e Germania North e ha sollevato l’entusiasmo di Slo-
nico per la penuria di vaccini, cordi di produzione e utilizzazio- Stream. venia, Polonia e stati a vocazione
mentre dilaga il terrore per la va- ne», sottolineando di aver offerto IN ATTESA DEI VACCINI, che per la turistica. Eduardo Cabrita, mini-
riante inglese. Ieri sera, si è riuni- che attraverso il Paul Ehrlich In- Commissione dovranno essere stro degli Interni del Portogallo
to in video conferenza il Consi- stitut la Russia abbia «supporto dati al 70% della popolazione adul- (che ha la presidenza semestrale
glio europeo dedicato al Covid, ai nello sviluppo». Per Merkel, «al di ta europea «entro l’estate» (cioè di del Consiglio) afferma che il certi-
vaccini e alla crisi sanitaria. La là delle differenze politiche, che qui a settembre), il Consiglio euro- ficato servirà per «levare alcune
Commissione ripete «non ci sono sono ampie, possiamo certamen- peo ha discusso di misure tempo- imposizioni ai confini interni del-
dosi nascoste». In discussione, la te lavorare assieme in una pande- ranee, a cominciare dalle restri- la Ue». Ma il «certificato» avrà sen-
produzione dei vaccini già appro- zioni dei viaggi intra-europei - so solo quando finirà la penuria
vati dall’Ema - per ora Pfizer-Bion- controlli aumentati alle frontiere di vaccini.
Tech e Moderna - da parte delle in- interne - in attesa di un futuro PER IL MOMENTO, il Consiglio euro-
dustrie farmaceutiche, come Sa- «certificato vaccinale» per poter ri- peo ha discusso sull’armonizzazio-
nofi, che non hanno ancora mes- trovare la libertà di circolazione. ne delle regole nella Ue, per non
so a punto un vaccino. Sullo sfon- Merkel ammette con grande bloccare Schengen, e il mutuo rico-
do, una demagogia anti-europea prudenza, dopo un negoziato di noscimento dei test, anche di quel-
dra tra istituzioni, dirigenti sco- sentata da 17 genitori contro l’or- diffusa nei governi, che trovano ore con i Länder, che «se dei paesi li antigenici, meno cari e più rapi-
lastici e volontariato siamo ri- dinanza del presidente Luca Za- comodo accusare l’Europa di aver dovessero intraprendere vie com- di (benché considerati meno effi-
partiti. E se andiamo a vedere le ia, che aveva rinviato la ripresa sottostimato le ordinazioni. Una pletamente differenti, cosa che caci). La Commissione lancia l’al-
curve dei contagi, l’altra setti- delle lezioni in presenza fino al lettera firmata da Austria, Repub- non vedo per il momento ma che larme sulle varianti e incita gli sta-
mana abbiamo avuto 2.901 casi 31 gennaio. In ogni caso, a saluta- blica ceca, Danimarca e Grecia, potrebbe succedere, allora dob- ti a aumentare l’analisi del geno-
in tutta la regione. Per ritrovare re la riuscita del «modello tosca- chiede al presidente del Consiglio biamo essere pronti a decisioni ma del virus per individuarle pri-
un dato così basso bisogna torna- no» c’era ieri a Firenze la mini- Ue, Charles Michel, di accelerare estreme, e dire allora che dobbia- ma che ci sommergano. Il ritorno
re all’11 ottobre, prima della se- stra dell’istruzione Lucia Azzoli- l’autorizzazione del vaccino mo introdurre controlli alle fron- alla normalità è lontano. Il Porto-
conda ondata». na: «La scuola ha una governance AstraZeneca, prevista per fine me- tiere», come già fanno Danimarca gallo ha chiuso le scuole per 15
Per certo la Toscana, che reste- complessa - ha osservato Azzoli- se, e di aumentare la distruzione
Merkel apre e Repubblica ceca. La Francia è «fa- giorni, la Svizzera impone una
rà in zona gialla, è stata aiutata na ringraziando Giani - ma se tut- dei due già approvati. al russo Sputnik V: vorevole» a controlli sanitari tra quarantena di 10 giorni per chi
dal basso numero di nuovi casi, e ti insieme si lavora per un obietti- LA GERMANIA non disdegna il vacci- paesi Ue, di fronte all’invasione proviene dal sud della Francia e da
da un Rt che resta seppur di poco vo unico, che è quello dell’istru- no russo, Sputnik V (V per vitto- se sarà approvato della variante del Covid. «Dovre- Montecarlo, le università francesi
sotto l’1%. A riprova, nel più pro- zione e della formazione di stu- ria), ieri approvato dall’Ungheria dall’Ema potremo mo prendere maggiori misure non torneranno alla normalità pri-
blematico Veneto, il Tar ha re- dentesse e studenti, il risultato si e già omologato in vari paesi del per restringere temporaneamen- ma dell’estate e non è escluso un
spinto l’istanza di sospensiva pre- ottiene». mondo, dalla galassia degli ex sa- parlare di accordi te la libertà di movimento nella nuovo lockdown.

LA GERMANIA PUNTA ALL’AUTONOMIA: BIONTECH PRONTA A DIVENTARE INDIPENDENTE principale azionista di BioNTe-
Nelle prossime
ch al Manager Magazin.
settimane al via
«Usa favoriti», Berlino vuole trattare con Biden Secondo Thomas Strüngm-
ann, che insieme al fratello An-
la produzione
dreas possiede oltre la metà del-
le quote dell’azienda di Magon- nello stabilimento
SEBASTIANO CANETTA zione nei 16 Land. «Il governo za, «passo dopo passo BioNTech
Berlino federale è pronto a entrare in si sta avviando a diventare un di Marburgo
trattative con la nuova ammini- gruppo farmaceutico indipen-
II Pretendere dal neo presi- strazione di Washington per dente basato sulla potenza del- tutte le altre malattie infettive»
dente Joe Biden la riconsegna concordare le necessarie modi- la nuova tecnologia mRna». sottolinea Strüngmann.
delle dosi del vaccino Pfizer fiche all’ordine di fornitura dei Significa, di fatto, potere Mentre il presidente del con-
“stornati” alla Germania in fa- vaccini». staccare a breve la spina della siglio di sorveglianza di BioNTe-
vore degli Stati Uniti e trasfor- Ammettendo che il farmaco start-up tedesca dal filo che la ch, Helmut Jeggle, conferma
mare la start-up BioNTech in non è attualmente disponibile lega (in tutti i sensi) all’ameri- che «la produzione del vaccino
un gruppo farmaceutico indi- in numero sufficiente perché cana Pfizer e garantire così nel nuovo stabilimento di Mar-
pendente interamente control- «l’ordine esecutivo firmato l’indipendenza della politica burgo inizierà come previsto en-
lato dai tedeschi. dall’ex presidente Donald sanitaria del governo federale tro le prossime settimane», ri-
Sono le due mosse sulla scac- Trump lo scorso 8 dicembre ha non solo nell’azione di contra- cordando come il farmaco sia
chiera di Berlino, alle prese (co- fatto in modo che gli impianti sto al Covid-19. stato testato e prodotto insieme
me tutti gli altri Paesi dell’Ue) di produzione europei fossero «Nonostante il considerevole a Pfizer ma rimanga un prodot-
con la carenza del farmaco indi- incoraggiati a rendere inizial- aumento del valore delle azioni to rigorosamente made in Germa-
spensabile per curare la pande- mente disponibile il vaccino in Borsa non ho alcuna intenzio- ny che l’azienda di Magonza in-
mia che nella Bundesrepublik per gli americani». I laboratori BioNTech di Magonza, in Germania foto Ap ne di vendere l’azienda. Il vacci- tende sviluppare «in-house».
ha già provocato oltre 50.100 Da qui il deficit strutturale no contro il coronavirus rappre- Una scelta vincente dal pun-
morti, come certifica l’ultimo delle fiale destinate alla Germa- milioni di dosi-extra del vacci- definire «l’approccio unitario senta solamente la prima fase to di vista strettamente com-
bollettino sanitario pubblicato nia ma anche al resto dell’Unio- no Pfizer-BioNTech attraverso all’emergenza coronavirus ag- del progetto di espansione di merciale per il “gioiello” BioN-
dall’Istituto Robert Koch. ne europea, egualmente appe- l’accordo bilaterale che ha ali- gravata dalla diffusione delle va- BioNTech. I risultati dei più re- Tech ma anche lo strumento
Ieri il ministro della Sanità, sa al contratto “capestro” sotto- mentato le critiche di Bruxelles rianti inglese, sudafricana e bra- centi studi sulle malattie au- geopolitico decisivo nelle mani
Jens Spahn (Cdu) ha risposto uf- scritto sulla base delle conse- con cui, in teoria, lo scorso giu- siliana». toimmuni, a partire dalla sclero- del governo di Berlino, ora co-
ficialmente all’interrogazione gne trimestrali e non settimana- gno era stata definita la strategia In parallelo, però, la Germa- si multipla, confermano che ol- stretto a trattare sia con gli ame-
parlamentare della Spd sull’in- li. Per questo motivo - tiene a comune. La stessa che ora la can- nia prepara il piano per l’auto- tre al Covid-19 il focus dell’im- ricani di Pfizer che con i russi
sufficienza dello stock distri- precisare Spahn - Berlino ha pro- celliera Angela Merkel auspica sufficienza sanitaria anticipato presa sarà concentrato sulle te- che hanno lanciato nell’orbita
buito ai centri per la vaccina- vato ad assicurarsi almeno 30 sul tavolo europeo destinato a nell’intervista rilasciata dal rapie anti-cancro e sulla cura di farmaceutica il loro Sputnik V.
6 società venerdì 22 gennaio 2021

DIRITTI AL CONFINO

A sinistra, sopra e al centro volontari distribuiscono aiuti ai migranti di Bihaç foto Solidarity Action

The Factory, dove i migranti


stentano a sopravvivere
Bosnia, nella struttura abbandonata nella quale trova rifugio chi non ha posto nei centri

SERENA TARABINI mergenza Covid: priva di allacci quillo e risponde volentieri alle fortuna che sono stati ricavati
Bihaç (Bosnia) elettrici ed idrici, totalmente domande. nella Factory, dove 3 ragazzi av-
inadeguata per trascorrervi l’in- IL SUO NOME È SHAHID e viene dal volti nelle coperte si stanno ri-
II Appena passato il confine verno e sovraffollata a causa del- Pakistan: ha lasciato il suo paese scaldando e cucinando del riso
con la Croazia, il profilo del pae- la chiusura di altri centri e per paura dei talebani; è alla Fac- con una stufa rudimentale, un
saggio viene cambiato dai mina- dell’intensità dei transiti: la ca- tory da 5 mesi , prima stava a Li- bidone da dove esce un fumo ne-
reti slanciati ed appuntiti che tastrofe umanitaria che si è veri- pa ma se ne è andato perché la’ rissimo che solo in parte viene
svettano dalle moschee colloca- ficata era ampiamente prevedi- faceva troppo freddo. Lui e il suo buttato fuori da un tubo sistema-
te in cima alle colline, ricordan- bile. I suoi segni ora marcano il amico Usman, un gigante dallo to alla bell’è meglio, il resto ri-
doti che la Federazione della Bo- territorio di Bhiac e uno di que- sguardo mite che nel frattempo mane nella stanza e rende l’aria
snia Erzegovina è un avamposto sti è la Factory. lo ha raggiunto, vogliono anda- irrespirabile. Nella cortina di fu- tivo di passare i confini attraver- gazzi infatti li aspettano, sanno
musulmano nel cuore dell’Euro- QUESTA EX FABBRICA abbandona- re in Italia: ci hanno già provato mo si intravedono altri 5 o 6 ra- sando montagne e boschi cam- che gli stanno portando i vestiti
pa. La sua estremità nordocci- ta era già utilizzata come allog- tre volte e sono sempre stati re- gazzi sdraiati a terra infilati nei minando decine e decine di gior- raccolti in Italia, il cibo comprato
dentale ripiega dentro la Croa- gio dai migranti che non trova- spinti: due volte dalla Croazia e sacchi a pelo. Sono tutti afgha- ni, dormendo all’addiaccio. Le nel vicino supermercato. La distri-
zia, condividendo così un lungo vano posto nei centri di acco- una volta dalla Slovenia. ni. Uno di loro grida «Italia no storie si moltiplicano, chi vuole buzione per circa una sessantina
tratto di confine. Ed è in questa glienza. E’ costituito da una se- Usman, timido e imbarazzato good, Italia deport!»: fa parte di andare in Italia, chi in Francia, di persone avviene in maniera
regione che si interrompono i rie di edifici sventrati, senza per il suo inglese stentoreo, ag- un gruppo di 6 persone appena chi in Germania, chi non lo sa, estremamente organizzata e rapi-
sogni di molte delle persone pro- porte, senza finestre, costellato giunge che in uno di questi ten- tornate dopo essere state respin- chi ha già parenti o amici in Eu- da: dovesse arrivare la polizia sa-
venienti dal Medioriente e di immondizia e detriti; la neve tativi la polizia croata li ha pic- te proprio dall’Italia, a Trieste, ropa e chi no: il denominatore rebbero problemi, perché le auto-
dall’Asia centro meridionale, anziché addolcirlo, lo rende an- chiati e derubati di scarpe, vesti- senza una spiegazione, senza comune è il voler andare a tutti rità locali hanno proibito questo
che hanno scelto la rotta balca- cora più lugubre. A un occhio ti, soldi e cellulari, per poi ab- una domanda. Consegnati alla costi, senza tornare indietro. genere di aiuto.
nica per lasciarsi alle spalle guer- estraneo sembra deserto: non bandonarli a più di 100 km di di- polizia croata che li ha scaricati C’è chi ha provato il game otto, IN QUESTO TERZO GIRO i volontari
re, violenze e miseria: speranze si vede nessuno, i panni appesi stanza da Bhiaç, dove sono dovu- nuovamente in Bosnia. Al piano dieci , anche 20 volte e continue- italiani si sono portati anche un
che si sfracellano contro il muro sulle piante rinsecchite o che ti tornare a piedi. Un racconto di sopra c’è un altra di queste 6 rà a farlo. Qualcuno, in queste dottore: le visite si svolgono pre-
di vergognosa indifferenza eret- spuntano dalle aperture sem- comune a molti migranti. Sha- persone, un ragazzo di soli 17 condizioni umanamente degra- valentemente all’aperto, per-
to dalle politiche migratorie brano stracci trasportati dal hid entra in uno degli alloggi di anni molto agitato che si alza in danti, ci vive da anni. Spunta an- ché negli alloggi non c’è luce e
scelte dall’Unione europea. Fra vento. Man mano che si avanza piedi «Perché ci rimandate indie- che un ragazzino, ha dieci anni l’aria è tossica; il primo ad esse-
queste l’accordo siglato nel verso gli edifici appaiono le pri- tro?» continua a chiedere. «Per- e si è messo in viaggio con lo zio re visitato è un ragazzo magrissi-
2016 con il presidente Recep me persone che intabarrate in Sembra vuota, ché ci prendete le impronte digi- quasi un anno fa. Tutte queste mo che parla e si muove a fatica:
Tayyip Erdogan, scritturato co- strati e strati di vestiti sembra- poi si fanno avanti tali e poi ci mandate via? Cosa storie a un certo punto si metto- ha una brutta ferita sul petto, la
me guardiano in cambio di soldi no dei fantasmi. Il primo che si ho fatto di male? Io non voglio no una dopo l’altra in una fila or- notte precedente ha vomitato
e visti per i cittadini turchi; risul- avvicina è un ragazzo di cui si persone coperte tornare in Afghanistan, sono dinata: è arrivato un carico di sangue. Altri ragazzi si presenta-
tato, milioni di profughi intrap- vedono solo dei grandi occhi az- giovane e voglio solo lavorare». aiuti. La missione Solidarity Ac- no con ferite soprattutto ai pie-
polati in Paesi come la Turchia, zurri che spuntano tra sciarpo-
con strati e strati Parla del «game», il termine che tion è partita da Padova il giorno di dovute ai lunghi cammini
dove hanno raggiunto ormai i 4 ne e berretto. Ha un fare tran- di vestiti usano tutti per indicare il tenta- prima ed è al suo terzo viaggio: i ra- con scarpe inadeguate , alcune
milioni, poi a decine di migliaia
in Grecia ed altre migliaia nei
Balcani.
IN SEGUITO alla chiusura dell’Un- — segue dalla prima — una situazione umanitaria la posizione dei singoli mi- vento d’emergenza risponde temente bersaglio di accuse
gheria nel 2018, la Bosnia Erze- senza uguali. granti. soprattutto alle esigenze da parte di Ong e per questo
govina si è vista particolarmen- Unione europea Lo snodo che dovremmo af- Parliamo di donne e uomini emerse nel Cantone di Una-Sa- l’Europarlamento vuole isti-
te attraversata da questi flussi di frontare con verità e senza fur- illegalmente inviati in Slove- na, a Tuzla e nell’area di Sara- tuire una commissione d’in-
cittadini afgani, pakistani, ira- Missione in Bosnia bizie è quello dei respingimen- nia e poi «rispediti» in Croazia, jevo. Fanno parte dell’inter- chiesta sul mancato rispetto
cheni, ma anche marocchini, tu- ti. I cosiddetti pushback sono la cui gestione dei flussi è tri- vento emergenziale i 4,5 milio- dei diritti umani.
nisini, algerini, che respinti per accertare le nostre illegali quando si operano sen- stemente nota: abusi, violen- ni di euro allocati ad aprile Non illudiamoci: non sarà pos-
dall’Europa, si sono andati accu-
mulando in un Paese del tutto
responsabilità za verificare la condizione in-
dividuale dei migranti: chi
ze e umiliazioni ad opera della
polizia croata avvengono nel
2020, e i 3,5 milioni di euro
annunciati il 3 gennaio 2021.
sibile estirpare il marcio dalla
gestione delle frontiere comu-
impreparato ad affrontare una chiede asilo si qualifica come silenzio assordante dell’Italia Risorse dedicate alla fornitura nitarie solo attraverso un repu-
situazione del genere. MASSIMILIANO SMERIGLIO* rifugiato e non può in nessun e dell’Ue. È tempo di agire, di di vestiti, coperte, cibo, assi- listi delle figure apicali, oppu-
Poche settimane fa l’incen- caso essere respinto. rispondere con decisione e stenza sanitaria, strumenti re scaricando le responsabili-
dio del campo profughi di Lipa, ppure, la posizione della È della rete RiVolti ai Balcani la senso pratico alla crisi umani- per il contrasto del coronavi- tà sugli stati frontalieri come
a 30 km dalla città di Bihaç, nel
cantone di Una Sana, ha lasciato
1500 persone senza un riparo
E Commissione europea
fa trasparire responsabi-
lità tutte nostre.
stima di almeno 1.240 mi-
granti «riammessi» dalla poli-
zia italiana verso la Slovenia
taria. Per questo, nelle prossi-
me ore, insieme a eurodeputa-
ti italiani S&D (Bartolo, Beni-
rus. Tra i dispositivi messi in
campo dall’Unione per la ge-
stione dei flussi migratori
la Bosnia appunto. Troppo
spesso si sommano le denun-
ce del mancato rispetto dei
nel gelido e nevoso inverno bal- Dal 2018 si è assistito al tenta- nel 2020. Una pratica, questa fei, Majorino e Moretti) pren- emerge il ruolo di Frontex: trattati anche da parte degli
canico ha portato alla luce un di- tivo di utilizzare i Paesi balca- delle «riammissioni», con- deremo iniziative di verifica e l’agenzia della guardia di fron- stessi Paesi membri Ue come
sastro in corso da tempo. Il cam- nici come «cuscinetto» per dannata dal Tribunale ordi- ispezione lungo i confini ita- tiera e costiera europea al cen- Italia, Slovenia e Croazia.
po di Lipa è il simbolo dell’inade- bloccare i nuovi arrivi, deter- nario di Roma che con la sen- lo-sloveni e croato-bosniaci. tro dello scandalo che coinvol- Occorre uno sforzo ulteriore
guatezza delle strutture di acco- minando una compressione tenza del 18 gennaio ha di- Dall’inizio del 2018, l’Ue ha ge il suo direttore esecutivo delle istituzioni europee per la
glienza e della mancanza di vo- in Macedonia, Serbia e infine chiarato: «La prassi adottata fornito 89 milioni di euro alla Fabrice Leggeri. necessaria riforma della con-
lontà da parte delle autorità bo- in Bosnia. Così, oggi, migliaia dal ministero dell'Interno in Bosnia-Erzegovina per raffor- Frontex aiuta i Paesi Ue e venzione di Dublino. Solo così
sniache di gestire la patata sem- di migranti sono letteralmen- attuazione dell’accordo bila- zare le sue capacità di gestio- Schengen a coordinare la ge- potremo sottrarre alle barba-
pre più bollente dei profughi re- te «ammassati» nel poverissi- terale con la Slovenia è ille- ne dei flussi migratori. Questo stione dei confini, nonostante rie la gestione dei flussi e
spinti. Ancora prima di andare a mo cantone bosniaco di gittima sotto molteplici pro- sostegno comprende 13,8 mi- le autorità statali mantenga- dell’intera filiera, senza delega-
fuoco la situazione del campo Una-Sana, nel nord-ovest del fili», non da ultimo perché lioni di euro stanziati in aiuti no sempre la responsabilità re a terzi la vita, la morte e il
erano inaccettabili: Lipa era una Paese. Questo ha prodotto il opera espulsioni collettive umanitari, attuati da organiz- esclusiva sul proprio controllo transito di migliaia di persone.
tendopoli provvisoria creata dramma del campo di Lipa, senza considerare appunto zazioni internazionali. L’inter- frontaliero. L’agenzia è costan- * Eurodeputato di S&D
nell’aprile 2020 in risposta all’e-
venerdì 22 gennaio 2021 società 7

In questo pezzo di inferno non si è persa l’umanità. Sono state 852 le «riammissioni» oltre la frontiera
Al contrario di quanto accade a Bruxelles italiana effettuate da gennaio a settembre del 2020
ASGI, INTERVISTA
«Sentenza
storica, faremo
altri ricorsi»
GIANSANDRO MERLI

II Se il signor Mahmood potrà


tornare in Italia, è merito della col-
laborazione tra l’Associazione per
gli studi giuridici sull’immigrazio-
ne (Asgi) e il Border Violence Moni-
toring (Bvm), un network di asso-
ciazioni presente in tutti i paesi
della rotta balcanica. Bvm racco-
glie sistematicamente le storie del-
le persone in transito con lo scopo
di monitorare dal basso violenze e
abusi. Asgi si è occupata del ricor-
so, firmato dalle avvocate Cateri-
Nel campo di Lipa in Bosnia, vicino al confine croato foto Ap na Bove e Anna Brambilla. «Stia-
mo valutando altri ricorsi», affer-
IL TRIBUNALE DI ROMA ma quest’ultima.
Cosa cambia per i migranti che
Le «riammissioni» in Slovenia sono entrano dal confine sloveno?
Non dovrebbero più essere riam-
illegittime. Condannato il Viminale messi. Per quanto sia specifica sul
caso del signor Mahmood, l’ordi-
nanza chiarisce che non si può ap-
Roma zione, ha infatti ordinato lo subite a causa del suo orienta- plicare l’accordo di riammissione
stop alle riammissioni informa- mento sessuale. «Giunto in Ita- tra Italia e Slovenia ai richiedenti
II Per mesi i migranti che riu- li e l’ingresso nel territorio ita- lia aveva manifestato la volon- asilo, cioè a tutti coloro che dopo
scivano ad attraversare il confi- liano del ricorrente, condan- tà di proporre domanda di pro- l’ingresso esprimono la volontà di
ne tra l’Italia e la Slovenia sono nando il ministero dell’Interno tezione internazionale», si spie- richiedere protezione internazio-
stati fermati dalle forze dell’or- ad esaminare la sua richiesta di ga nel ricorso, ma «nel giro di nale. In più, siccome è provato che
dine e rispediti indietro, senza asilo e a pagare le spese del giu- poche ore era sto respinto ver- dalla Slovenia si viene espulsi in
dare seguito alle richieste di asi- dizio. Una vittoria per le avvoca- so la Slovenia in assenza di al- Croazia e da lì in Bosnia, subendo
lo presentate quasi sempre da te Caterina Bove e Anna Bram- cun provvedimento, poi verso violenze di varia natura, la riam-
chi era riuscito ad arrivare fino billa che hanno assistito il gio- la Croazia e successivamente in missione espone a trattamenti inu-
a quella frontiera al termine di vane migrante, e per l’Associa- Bosnia Erzegovina». Subendo mani e degradanti. Per cui nean-
un viaggio infernale. Impac- zione studi giuridici sull’immi- nel corso del viaggio, «violenza che i migranti economici possono
chettati e riconsegnati alla poli- grazione. «Se il governo deci- dalle autorità slovene e torture essere mandati indietro. In caso
mato e cacciato dal Paese. A ri- zia slovena che a sua volta li desse di continuare con le riam- e trattamenti inumani dalle au- contrario si violano la Carta dei di-
Alcuni dei presenti cordare che la situazione è mol- metteva nelle mani violente e missioni informali ci troverem- torità croate» senza avere la pos- ritti fondamentali dell’Unione Eu-
hano tentato il to tesa ci sono anche gli striscio- crudeli dei poliziotti croati che mo davanti a una cosa eversi- sibilità di chiedere asilo. ropea (art. 4) e la Convenzione eu-
ni con la scritta «No camp» che dopo averli picchiati, a volte de- va», ha commentato il vicepre- Rispondendo a un’interro- ropea per la salvaguardia dei dirit-
«game» anche venti si vedono fuori dalla Factory, al- rubati e fatti inseguire dai cani sidente dell’Asgi, Gianfranco gazione parlamentare presen- ti dell’uomo e delle libertà fonda-
volte e continuano cuni di essi sono presidiati da lupo li rispedivano in Bosnia. Schiavone. Nessun commento, tata dal deputato di +Europa mentali (art. 3).
gruppi di persone. Ma nessuno Di fatto si tratta di respingi- invece, da parte del Viminale Riccardo Magi, a luglio dello Cosa succede adesso al signor
a provarci degli abitanti della Factory par- menti a catena e l’Italia, in bar- all’ordinanza della giudice Sil- scorso anno il ministero Mahmood?
la male dei bosniaci, anzi: dico- ba al diritto internazionale, ne via Albano. dell’Interno aveva giustificato Abbiamo notificato l’ordinanza
sono infette e mal curate; vengo- no che li aiutano come possono. ha fatto un abbondante uso Il caso in questione nasce dal tale pratica. «Le procedure in- del tribunale al ministero degli In-
no riscontrati diversi casi di Nella maggior parte di loro non (852 persone riconsegnate alle ricorso presentato dal giovane formali di riammissione in Slo- terni e a quello degli Affari esteri e
scabbia e altri tipi di infezione c’è rabbia: mostrano allegria, al- autorità slovene nei primi 9 me- pachistano arrivato in Italia al- venia - era stata la risposta del chiesto all’ambasciata italiana a
della pelle. Un paio di ragazzi cuni una straziante dolcezza: co- si del 2020, secondo i dati del la metà del mese di luglio del Viminale - vengono applicate Sarajevo il rilascio di un visto per
non riescono a uscire, hanno la me Safi, che ha 18 anni e si dà da ministero dell’Interno) basan- 2020 attraverso la rotta balcani- nei confronti dei migranti rin- consentire l’ingresso in Italia del
febbre e sono itterici. Il medico fare per tradurre e far avvenire la do la presunta legalità di que- ca dopo essere fuggito dal pro- tracciati a ridosso della linea ricorrente.
in quelle condizioni non può fa- distribuzione in maniera equa: sta pratica su un accordo bilate- prio Paese per le persecuzioni confinaria italo-slovena, quan- A livello europeo ci sono senten-
re molto: disinfetta le ferite, era un volontario anche a Lipa, do- rale di riammissione siglato nel do risulti la provenienza dal ze analoghe?
cambia le medicazioni, sommi- ve è rimasto 14 mesi e se ne è an- 1996 con la Slovenia, ma mai ra- territorio sloveno», pratica Ci sono state due sentenze del tri-
nistra qualche tachipirina, con- dato dopo l’incendio. Oppure Ali, tificato dal nostro parlamento.
La decisione messa in atto «anche qualora bunale amministrativo sloveno
siglia di tentare di andare in che sorride sempre, parla spedita- Una pratica che adesso do- in seguito al sia manifestata l’intenzione che riconoscono l’illegittimità dei
ospedale. Anche le visite vanno mente 5 lingue e ti racconta le sto- vrà essere interrotta. Accoglien- di richiedere protezione inter- trasferimenti dalla Slovenia alla
fatte velocemente: qualche gior- rie di chi non può farlo. In questo do il ricorso presentato da un ricorso presentato nazionale». Il tutto giustifica- Croazia. Davanti alla Corte euro-
no prima un medico tedesco piccolo pezzo di inferno l’umani- cittadino pachistano di 27 anni da un migrante to come applicazione di quan- pea dei diritti dell’uomo sono pen-
che stava prestando assistenza tà non si è persa: lo è semmai fra il tribunale di Roma, sezione di- to previsto dall’accordo con la denti diverse cause contro la Croa-
in forma volontaria è stato fer- gli scranni d’Europa. ritti della persona e immigra- pachistano Slovenia. zia per i respingimenti in Bosnia e
Nel ricorso si evidenzia co- Serbia. Recentemente ci sono sta-
me non essendo stata ratifica- te diverse pronunce di tribunali
IERI MATTINA SALVATI 119 NAUFRAGHI AL LARGO DELLA LIBIA Sarajevo, scontri to dal parlamento, il suddet- francesi contro le prassi al confine
to accordo «non può prevede- italo-francese, soprattutto quello
tra polizia e migranti
Ocean Viking evita una nuova strage Duri scontri in Bosnia
re modifiche o deroghe alle
leggi vigenti in Italia o alle
di Ventimiglia. Sia rispetto alla de-
tenzione dei migranti, sia conside-
Erzegovina tra migranti norme dell’Unione europea o rando i confini interni all’Ue come
e polizia ieri sera nel derivanti da fonti di diritto in- fossero esterni. Negli ultimi cin-
II La nave Ocean Viking «Eravamo in mare da pochi adeguamento la nave ha rice- campo di Blazuj, non ternazionale». Tesi accolta que anni lo spazio di libertà e sicu-
dell’Ong Sos Mediterranée ha giorni, il tempo era brutto. Ap- vuto l’autorizzazione a parti- lontano da Sarajevo. dal tribunale. rezza di Schengen da un lato è an-
tratto in salvo ieri mattina pena è migliorato, diverse so- re. Il 27 dicembre è arrivata a Almeno due poliziotti e «La sentenza smentisce cla- dato riducendosi, ma dall’altro giu-
119 persone. Mentre scrivia- no state le partenze - dichiara Marsiglia, poi l’11 gennaio ha un funzionario morosamente il Viminale e dici e agenzie per i diritti fonda-
mo è impegnata in un secon- Valeria Taurino, direttrice di lasciato il porto francese di- dell'Organizzazione bolla come illegittima "sotto mentali hanno iniziato a prestare
do intervento di soccorso di Sos Mediterranée Italia - Tra i retta verso le acque interna- internazionale delle molteplici profili" la pratica attenzione a ciò che accade lungo i
cui non sono ancora chiari i sopravvissuti ci sono donne e zionali del Mediterraneo cen- migrazioni (Oim) sono dei respingimenti», ha com- confini interni terrestri.
numeri. bambini piccoli, uno di appe- trale. È impegnata nella pri- rimasti feriti negli mentato Magi. «Adesso non ci State seguendo altri casi sulla rot-
L’allarme per un gommone na un mese. Quando sono arri- ma missione dopo il fermo incidenti che sarebbero sono più scuse», ha detto inve- ta balcanica?
sovraffollato e in difficoltà vati a bordo della nostra nave prolungato. scoppiati quando i ce il deputato di LeU Erasmo Sì. Avremmo potuto presentare di-
era stato lanciato alle prime erano esausti, bagnati e raf- Senza il suo provvidenziale responsabili Oim hanno Palazzotto. «Con le riammissio- versi ricorsi ma la procedura non è
luci dell’alba da Alarm Phone, freddati». intervento i numeri della san- cercato di trasferire in ni informali sul confine ita- semplice. Per agire in Italia è neces-
il centralino che riceve e inol- La Ocean Viking è l’unica guinosa settimana andata in un altro campo uno dei lo-sloveno, che si tramutano sario farsi rilasciare la procura, ser-
tra le richieste d’aiuto dei rifu- imbarcazione umanitaria at- scena davanti alle coste libi- migranti, ritenuto in respingimenti a catena fino vono i documenti di identità in ori-
giati che tentano di attraversa- tualmente presente nel Medi- che sarebbero potuti essere responsabile di alla Bosnia, il governo italiano ginale. Non è facile averli per per-
re il Mediterraneo. Intorno al- terraneo. È stata per cinque molto più alti. Mercoledì infat- provocare incidenti. sta violando contemporanea- sone che sono all’estero e in transi-
le 10, l’imbarcazione umanita- mesi sotto sequestro nel por- ti, nel «primo naufragio del Sembra che il migrante mente la legge italiana, la Co- to. Al momento stiamo valutando
ria ha raggiunto il gommone, to siciliano di Augusta, a cau- 2021», hanno perso la vita 43 sia il capo di un gruppo stituzione, la Carta dei diritti un altro ricorso per una persona
37 miglia nautiche a nord del- sa di presunte irregolarità ri- persone, inghiottite dal mare. di ospiti del campo di fondamentali della Ue e perfi- che si trova in Serbia, dove è ripara-
la città libica di Sabratha. Tra i scontrate dalle autorità italia- Anche loro, insieme a 10 su- Blazuj. I migranti hanno no lo stesso accordo bilatera- ta perché le condizioni sono leg-
naufraghi 10 donne e ben 59 ne (in base a una prassi che sa- perstiti, viaggiavano su un cercato con la forza di le». Per il Pd, infine, «nessuna germente migliori che in Bosnia.
minori. La maggior parte dei rà giudicata a breve dalla Cor- gommone sovraffollato. Pur- impedire il suo "prassi consolidata" può pre- Abbiamo anche fatto un interven-
sopravvissuti proviene da Gui- te di giustizia Ue in seguito a troppo, però, non hanno in- trasferimento, e sono giudicare il diritto della perso- to davanti alla Corte europea dei
nea Conakry, Mali, Camerun un ricorso di Sea-Watch). contrato nessuna Ong. scoppiati incidenti. na a chiedere protezione inter- diritti dell’uomo in uno dei proce-
e Costa d’Avorio Solo dopo lunghi lavori di (gia. me.) nazionale». leo lancari dimenti contro la Croazia.
il settimanale
ecologista.

in edicola
ogni giovedì
con
venerdì 22 gennaio 2021 politica 9

MAXIPROCESSO D’APPELLO PER GLI SCONTRI IN VAL SUSA DEL 2011 dello sciopero, che andrà avanti a ol-
tranza, c'è anche la richiesta urgen-

No-Tav: 32 condanne ma pene sensibilmente ridotte te di «ricevere notizie in merito al


vaccino e alla sua somministrazio-
ne, di mettere in atto in tempi brevi
un'indagine medica accurata su tut-
MAURO RAVARINO e dichiarando prescritti numerosi poi stato realizzato il cantiere del 17 settembre scorso, e altre due de- motivazioni specifiche, la diminu- ti i detenuti così da riuscire ad effet-
episodi. tunnel geognostico. Il processo fu tenute hanno cominciato lo sciope- zione delle ore di colloquio previste tuare una reale mappatura dei con-
II Dopo una camera di consiglio Il processo si era aperto lo scorso imbastito sugli scontri avvenuti du- ro della fame, costrette dalla «grave per legge, anche in videochiamata, tagi e poter prevenire terrificanti
infinita, iniziata poco dopo le 9 di febbraio dopo che nell'aprile 2018 rante lo sgombero del «fortino» dei situazione che stanno vivendo che hanno sostituito i colloqui in scenari».
ieri mattina, è arrivata in tarda se- la Cassazione aveva annullato la du- No Tav, la cosiddetta Libera repub- all’interno del carcere delle Vallet- presenza sospesi per via della pan- Dana Lauriola deve scontare
rata la sentenza d'appello bis del ra sentenza pronunciata dalla Cor- blica della Maddalena, il 27 giugno, te». Chiedono che «vengano imme- demia. Inoltre, da quando il carcere una pena di due anni di detenzio-
cosiddetto maxiprocesso No Tav te d'appello di Torino nel novem- e nell’assedio al cantiere Tav di diatamente riammesse le video- ha riaperto la possibilità di effettua- ne per un episodio avvenuto nel
per i fatti dell’estate 2011: 32 con- bre 2016, ordinando un nuovo giu- Chiomonte, il 3 luglio. Un contesto chiamate, la telefonata ordinaria e re le visite familiari, in tanti si sono 2012 durante un’azione dimostra-
danne. I giudici hanno operato dizio e sconfessando l’impianto ac- collettivo e concitato di cui non fu anche quella aggiuntiva introdotta recati per effettuare le prenotazio- tiva pacifica sull’autostrada Tori-
sensibili riduzioni di pena, che cusatorio della procura di Torino. tenuto conto nella scorsa sentenza proprio durante la sospensione dei ni, «solo che una volta presentatisi, no-Bardonecchia, quando al mega-
ora sono comprese fra i 2 anni e i I fatti risalgono a quasi dieci anni di secondo grado, come fece anche colloqui in presenza» e, in tempo di a tutti quelli provenienti da fuori To- fono spiegava le ragioni della mani-
sei mesi di reclusione, rispetto al- fa, estate 2011, mesi di tensione ma notare nelle motivazioni la Supre- emergenza Covid «reali misure di rino è stato vietato l'accesso al carce- festazione. Una condanna spropor-
le sentenze precedenti, pronun- anche di grande partecipazione in ma Corte. Intanto, da ieri Dana Lau- tutela sanitaria che il carcere di Tori- re con la scusante della zona aran- zionata come sottolineato anche
ciando alcune assoluzioni parziali Val di Susa nei luoghi dove sarebbe riola, attivista No Tav in carcere dal no ancora non ha previsto». Tra le cione», riporta notav.info. Al centro da Amnesty International.

TERREMOTO 2016
L’ultimo saluto a Macaluso
costruita con dovizia di partico-
lari, personaggi, sentimenti e
ambientazioni. Le zolfatare, Por- Ricostruzione,
tella della Ginestra - «dove tornò
«Caporalato
davanti al suo sindacato
per il suo ultimo comizio, sem-
pre con la Cgil» - , Milazzo, il per due ditte»
quartiere Testaccio a Roma. Poli-
ticamente fu «l’importanza del
popolo la peculiarità del suo mi- MARIO DI VITO
gliorismo, inteso come migliora-
Toccante ricordo del ministro Provenzano: il suo migliorismo era per i lavoratori mento delle condizioni lavorati- II Finirà con un processo la vi-
ve delle persone». L’esperienza cenda del caporalato nel più
«del carcere per adulterio» lo por- grande cantiere d'Europa, quel-
tò a due tratti eretici nel Pci: «il lo cioè della ricostruzione del
garantismo e l’importanza per terremoto del 2016 in Centro Ita-
le condizioni nelle carceri» da lia. Con le accuse di intermedia-
un lato e «l’essere disinibito nei zione illecita, sfruttamento e
costumi sessuali» e «la grande omissione di soccorso, il tribuna-
importanza data ai diritti civili». le di Macerata ha rinviato a giudi-
Impossibilitato per ragioni di zio Gheorghe Carp, titolare di
salute Giorgio Napolitano, del un impresa individuale, e Vin-
suo Pci che ieri compiva 100 an- cenzo Romano, rappresentante
ni, in molti erano presenti: Mas- della ditta Europa Srl, che ha su-
simo D’Alema, Piero Fassino, bappaltato dal consorzio Arcale
Pierluigi Bersani, Livia Turco. alcuni lavori di costruzione di
TUTTI LÌ, ASSIEME A PERSONE di aree Sae (le casette provvisorie
estrazione ed esperienza diversa che ormai da quattro anni accol-
- perfino il Paolini disturbatore gono gli sfollati del sisma) in pro-
tv - perché «Emanuele Macaluso vincia di Macerata. Ci sarebbe an-
non dimenticava nulla e per que- che un terzo imputato, ma la sua
sto non si può dimenticare», sot- posizione è stata stralciata in
tolinea Provenzano, senza tratte- quanto irreperibile. Nello speci-
nere l’emozione. fico, le aree interessate dall’in-
Tra le presenze istituzionali, i chiesta sono tre: Visso, Ussita e
ministri Roberto Gualtieri e Vin- Pieva Torina.
cenzo Amendola, il presidente A Carp sono stati contestati i
della Camera Roberto Fico, i ver- reati di intermediazione illecita
Il ricordo di Peppe Provenzano durante i funerali di Emanuele Macaluso nel cortile della Cgil di Corso Italia a Roma foto di Attilio Cristini tici del Pd (partito a cui mai ade- e sfruttamento del lavoro di una
rì) con Nicola Zingaretti e An- ventina di operai, mentre Roma-
II La scelta di tenere il funerale quindi giusto ricordare Macalu- perto una presenza più ampia. le ultime telefonate dall’ospe- drea Orlando. no dovrà rispondere dell’accusa
laico di Emanuele Macaluso alla so a Corso Italia, sebbene nel cor- A ricordare Macaluso c’erano dale. Così come è forte il ricor- Il padrone di casa, Maurizio di aver ottenuto il subappalto
Cgil è stata spiegata perfetta- tile antistante la sede della confe- tante persone. Fra i più inaspet- do di Aldo Tortorella, a lungo Landini, ne ha ricordato il rap- senza autorizzazione. «E non è fi-
mente dal ricordo più bello e derazione per rispettare le nor- tati, mischiato nella piccola e di- con lui nel Pci. porto con il sindacato, rinsalda- nita qui – dice il segretario della
commovente della mattinata. Il mative Covid e consentire all’a- stanziata folla, c’era anche Luca MA È PROVENZANO A DESCRIVERNE to nell’ultimo periodo della sua Cgil di Macerata Daniel Taddei,
ministro Peppe Provenzano, dal Cordero di Montezemolo: «Era la grandezza politica e umana, ri- esistenza. «È stato chiamato a 20 che per primo ha sollevato il ca-
2004 vicinissimo a Macaluso e al- una persona che ho sempre sti- percorsa per tutti i 96 anni di anni in Sicilia da Di Vittorio. Il so –, non si tratta di un caso isola-
la sua famiglia, ha ricordato una
«Il comizio del mato, un riformista curioso di una «vita bellissima». La comune tratto importante della sua mili- to. Abbiamo presentato varie de-
sua frase del primo dopoguerra, 2019 a Portella confrontarsi anche con persone origine siciliana, entrambi della tanza sindacale e politica è che nunce e in procura ci sono altri
quando lasciò temporaneamen- lontane dal suo pensiero». provincia di Caltanissetta, è la qualsiasi cosa ci si appresti a fare fascicoli aperti».
te il Pci diventando in fretta se- della Ginestra» DAL MICROFONO Marcelle Padova- scintilla per un rapporto in cui bisogna partire dalla questione Il sindacato, insieme a quat-
gretario regionale dell’allora Tra la folla tanti ni, collega e amica, che ha co- la differenza anagrafica è stata sociale e non bisogna perdere tro lavoratori, si è costituito co-
Cgdl unitaria: «Vado al sindaca- nosciuto Macaluso ai tempi del- un collante tanto quanto la poli- mai l’umiltà di capire le cose», me parte civile per il processo
to dove c’è più libertà». È stato esponenti del Pci le lotte contro la mafia, ricorda tica. La parabola di Macaluso è ri- conclude Landini. m. fr. che comincerà il 18 giugno. La
giunga degli appalti per le Sae
ha causato diversi polemiche ne-
RECOVERY FUND, LUNEDÌ TOCCA A CONFINDUSTRIA per dare prospettive ai giovani,
Le richieste: dare gli ultimi anni, con l’emersione
alle donne e al Mezzogiorno», di storie terrificanti sulle condi-
Conte convoca per oggi Cgil, Cisl e Uil conclude.
«Il Recovery plan è una occa-
più risorse al zioni dei lavoratori nei cantieri:
turni da quattordici ore al gior-
lavoro e valutare
«Cominci una nuova fase di dialogo» sione straordinaria per cambia-
re il paese e in meglio ed è l’ulti- ogni progetto per
no, sette giorni su sette, senza ac-
cordi sindacali e con vere e pro-
ma di avere risorse così ingenti prie operazioni internazionali
NINA VALOTI sivi ora ben 144,2 finanziano te si avvii un confronto e si apra per far ripartire il paese, l’econo- i posti che crea di caporalato alla base. I lavorato-
nuovi progetti mentre 65,7 ri- una fase nuova», commenta il se- mia, il lavoro, la giustizia socia- ri coinvolti nell’inchiesta su Eu-
II Lo chiedevano al governo guardano «progetti in essere». Se gretario della CgilMaurizio Lan- le», commenta la segretaria ge- tario generale della Uil Pierpao- ropa srl sono stati per lo più as-
da mesi. Ieri sono stati final- il raddoppio dei fondi alla sanità dini commentando la convoca- nerale della Cisl Annamaria Fur- lo Bombardieri. «Chiederemo pe- sunti in Romania con la promes-
mente accontentati. Cgil, Cisl e – da 9 ai 19,7 miliardi dell’ulti- zione. «È un segnale positivo pas- lan. Il piano «non può essere fat- raltro al governo di allegare alla sa di uno stipendio decente e poi
Uil sono stati convocati per ma versione – era un punto già sare dalle parole hai fatti - sottoli- to in stanze chiuse senza la parte- scheda degli interventi previsti sono arrivati in Italia con mezzi
questa mattina a palazzo Chigi assodato, positive per i sindacati nea Landini - ora bisogna non cipazione di chi rappresenta la- dal Recovery l’impatto occupa- propri. Qui hanno trovato una
da Giuseppe Conte per confron- anche le tre «priorità trasversa- perdere questa occasione: biso- voro», aggiunge Furlan, sottoli- zionale per ciascun investimen- realtà ben diversa. Tra le vicen-
tarsi sul «Piano nazionale di ri- li»: «parità di genere», «giovani» e gna definire progetti precisi e ac- neando quindi la richiesta del to ed un cronoprogramma reale. de più eloquenti c’è quella del la-
presa e resilienza», il documen- «sud ed equilibrio territoriale» compagnare il piano con delle ri- sindacato che «le parti sociali sia- E sul lavoro testeremo la vicinan- voratore che il 16 dicembre del
to per utilizzare le risorse euro- sui quali viene valutato ogni ca- forma come quella del fisco, del- no in qualche modo presenti nel- za o meno della posizione del go- 2017, lavorando nel cantiere di
pee del Recovery fund e del pitolo di spesa. la Pa, degli ammortizzatori so- la governance non tanto nella ge- verno con le nostre relativamen- Ussita, scivolò su una lastra di
Next generation Eu. L’attenzione di Cgil, Cisl e Uil ciali, delle pensioni. Mi auguro - stione del piano ma nel monito- te al superamento di certe politi- ghiaccio e si fece male a una
Probabilmente poi il governo il- è tutta per il capitolo «politiche continua il leader della Cgil- che raggio dei progetti. È una oppor- che di riduzione dei salari e dei gamba. Malgrado questo ha con-
lustrerà ai sindacati il quinto de- per il lavoro» dove si alternano inizi davvero una fase nuova, in tunità importante - rimarca -, va diritti. Non solo. Chiederemo an- tinuato a lavorare fino alla fine
creto Ristori, in via di definizione. stanziamenti importanti – 7,5 cui il coinvolgimento delle parti eseguita e gestita bene». che quale sarà il percorso sulle del turno. «La sera – racconta
Anche i sindacati erano con- miliardi per «politiche attive e sociali ha l’obiettivo non solo di «Cercheremo di capire se l’e- politiche attive». Massimo De Luca della Fillea
trari alla task force prevista nella sostegno all’occupazione» – gestire l’emergenza ma di pro- secutivo ha intenzione di usare Il confronto tra governo e par- Cgil – un nostro delegato si è ac-
prima bozza del piano, lodando all’accontentare tante richieste gettare davvero un nuovo model- il dialogo sociale, che non è con- ti sociali proseguirà il lunedì 25 corto della situazione e il lavora-
invece i passi avanti dell’ultima della Confindustria di Bonomi lo di paese». L’obiettivo da perse- certazione, ma un metodo neces- con le imprese. Conte incontre- tore è stato portato al pronto soc-
e definitiva versione dove è au- come l’inutile «assegno di ricol- guire con le risorse europee per sario in un momento cosi dram- rà prima Confindustria, poi nel- corso. Lì stavano facendo finta di
mentata la quota di investimen- locazione» introdotto dal Jobs Landini insomma «è creare lavo- matico per monitorare meglio la mattinata le altre sigle: Conf- niente e addirittura si organizza-
ti, dando più spazio a nuovi pro- act e l’«apprendistato duale». ro e che gli investimenti siano lo sviluppo di quanto sarà deciso commercio, Cna, Confartigiana- no per riportarlo in Romania co-
getti: dei 209,9 miliardi comples- «Ci aspettiamo che finalmen- fatti: il centro di tutto è il lavoro dal Recovery plan», dice il segre- to e Confesercenti. me se nulla fosse accaduto».
10 internazionale venerdì 22 gennaio 2021

ARMI NUCLEARI
Oggi in vigore il Trattato Onu
MANLIO DINUCCI sponsabili del fatto che il
Trattato sull’abolizione del-
II Oggi, 22 gennaio 2021, è le armi nucleari - approvato
il giorno che può passare al- a grande maggioranza

che proibisce le atomiche


la storia come il tornante dall’Assemblea generale del-
per liberare l’umanità da le Nazioni Unite nel 2017 ed
quelle armi che, per la pri- entrato in vigore avendo rag-
ma volta, hanno la capacità giunto le 50 ratifiche - è stato
di cancellare dalla faccia del- ratificato in Europa fino ad
la Terra la specie umana e oggi solo da Austria, Irlanda,
quasi ogni altra forma di vi-
ta. Entra infatti in vigore og-
L’Italia, con gli Usa e la Nato, non aderisce. Il governo Conte con Di Maio tace, e chi tace... Santa Sede, Malta e San Mari-
no: atto meritevole ma non
gi il Trattato Onu sulla proi- sufficiente.
bizione delle armi nucleari. NEL 2017, MENTRE l’Italia ri-
Può essere però anche il fiutava il Trattato Onu sulla
giorno in cui entra in vigore abolizione delle armi nu-
un trattato destinato, come cleari, oltre 240 parlamen-
i tanti precedenti, a restare tari - in maggior parte del
sulla carta. La possibilità di Pd e M5S, con in prima fila
eliminare le armi nucleari l’attuale ministro degli
dipende da tutti noi. Esteri Luigi Di Maio - si im-
QUAL È LA SITUAZIONE dell’Ita- pegnavano solennemente,
lia e cosa dovremmo fare per firmando l’Appello Ican -
contribuire all’obiettivo di l’organizzazione premio
un mondo libero dalle armi Nobel per la pace nel 2017 -
nucleari? L’Italia, paese for- a promuovere l’adesione
malmente non-nucleare, ha dell’Italia al Trattato Onu.
concesso da decenni il pro- In tre anni non hanno mos-
prio territorio per lo schiera- so un dito in tale direzione.
mento di armi nucleari Usa: Dietro coperture demagogi-
attualmente decine di bom- che o apertamente il Tratta-
be B61, che tra non molto sa- to Onu sull’abolizione delle
ranno sostituite dalle più mi- armi nucleari viene boicot-
cidiali B61-12. Fa inoltre par- tato in parlamento, con
te dei paesi che - documenta qualche rara eccezione,
la Nato - «forniscono all’Al- dall’intero arco politico,
leanza aerei equipaggiati concorde nel legare l’Italia
per trasportare bombe nu- alla sempre più pericolosa
cleari, su cui gli Stati uniti politica della Nato, ufficial-
mantengono l’assoluto con- mente «Alleanza nucleare».
trollo, e personale addestra- Tutto questo va ricordato
to a tale scopo». Inoltre, vi è oggi, nella Giornata di azio-
la possibilità che vengano in- Carico di missili su un aereo F-16 nella base aerea statunitense di Aviano, Pordenone ne globale indetta per l’en-
stallati sul nostro territorio i trata in vigore del Trattato
missili nucleari a raggio in- armi nucleari, né il control- Ucraina - votarono contro. Onu sulla proibizione delle
termedio (analoghi agli euro- lo su tali armi, direttamente
Ad Aviano e Ghedi sicurare la rapida rimozio-
ne di tali armi». Espressero così parere contra- atomiche, celebrata da atti-
missili degli anni Ottanta) o indirettamente». Allo stes- decine di ogive L’ITALIA, SULLA scia di Usa e rio anche le altre potenze nu- visti dell’Ican e altri movi-
che gli Usa stanno costruen- so tempo l’Italia ha rifiutato Nato, si è opposta al Trattato cleari: Russia e Cina (astenuta- menti anti-nucleari con 160
do dopo aver stracciato il nel 2017 il Trattato Onu sul- B61, presto fin dall’apertura dei negozia- si), India, Pakistan e Nord Co- eventi per gran parte in Eu-
Trattato Inf che li proibiva. la abolizione delle armi nu- sostituite dalle più ti, decisa dalla Assemblea ge- rea. Facendo eco a Washing- ropa e Nordamerica. Occor-
In tal modo l’Italia viola il cleari - boicottato da tutti e nerale nel 2016. Gli Stati uni- ton, il governo Gentiloni defi- re trasformare la Giornata
Trattato di non-proliferazio- trenta i paesi della Nato e micidiali B61-12 ti e le altre due potenze nu- nì il futuro Trattato «un ele- in mobilitazione permanen-
ne delle armi nucleari, ratifi- dai 27 dell’Unione europea - cleari della Nato (Francia e mento fortemente divisivo te e crescente di un ampio
cato nel 1975, che stabilisce: il quale stabilisce: «Ciascu- Gran Bretagna), gli altri paesi che rischia di compromette- fronte capace, in ciascun
«Ciascuno degli Stati militar- no Stato parte che abbia sul dell’Alleanza e i suoi principa- re i nostri sforzi a favore del paese e a livello internazio-
mente non nucleari, parte proprio territorio armi nu- li partner - Israele (unica po- disarmo nucleare». nale, di imporre le scelte po-
del Trattato, si impegna a cleari, possedute o controlla- tenza nucleare in Mediorien- Il governo e il parlamento litiche per realizzare l’obiet-
non ricevere da chicchessia te da un altro Stato, deve as- te), Giappone, Australia, italiani sono quindi corre- tivo vitale del Trattato.

GIORNATA DI AZIONE GLOBALE. OGGI I RISULTATI DEL SONDAGGIO: OPINIONI PUBBLICHE EUROPEE A FAVORE

Da noi si celebra facendo pressione sull’esecutivo: «Roma, ripensaci»


II Oggi si festeggia. E si festeg- l’immagazzinamento, il trasfe- to. Si parte oggi alle 11.30 con to collettivo al comandante luminati d’azzurro (il colore di «Italia, ripensaci». Per l’occa-
gia in grande: l’entrata in vigo- rimento, l’uso e la minaccia un collegamento in diretta della base. simbolo dell’Onu). sione saranno diffusi i risultati
re del Tpnw, il Trattato di proi- delle armi nucleari. con le basi di Aviano e di Ghe- A Padova si terrà un sit-in di Nel pomeriggio, alle 17.30, di un sondaggio internaziona-
bizione delle armi nucleari è sa- La festa si accompagna a di, dove sono presenti testate Associazione per la Pace di Pa- un’altra diretta web (di nuovo le, quindi anche relativo all’Ita-
lutato in Italia da numerose ini- una pressione che non cessa, nucleari statunitensi, e con te- dova, Mir Padova, Anpi e Don- sulle pagine Facebook e YouTu- lia, sul sostegno delle varie opi-
ziative organizzate dalle cam- per ribadire la richiesta che an- stimonianze dalla zona di pro- ne in nero. A Faenza le associa- be di Rete Italiana Pace e Disar- nioni pubbliche a favore del
pagne internazionali da anni che l’Italia entri nel percorso duzione dei cacciabombardie- zioni pacifiste locali allestiran- mo) raccoglierà le considera- Trattato internazionale.
impegnate per il disarmo nu- globale per la messa al bando ri F-35, quelli che l’Italia ha no un punto informativo, pa- zioni, le testimonianze, i rac- SEMPRE DOMANI le campagne
cleare, a partire da quella che delle armi nucleari: Roma non comprato per la sua Aeronauti- trocinato dal Comune; nel tar- conti di esponenti della socie- italiane rilanceranno sul terri-
nel 2017 vinse il Nobel per la Pa- ha ancora aderito né preso par- ca militare e che avranno «ca- do pomeriggio i due loggiati di tà civile e degli enti locali italia- torio nazionale due appunta-
ce, l’International Campaign te all’approvazione del Tratta- pacità nucleare». La diretta sa- piazza del Popolo verranno il- ni impegnati al fianco di Ican e menti internazionali di cele-
to Abolish Nuclear Weapons rà visibile dalle pagine Face- brazione: un «party virtuale» a
(Ican), ombrello che riunisce book e YouTube di Rete Italia- partire dalle 13 organizzato
sotto di sé oltre 400 organizza- Nel Triveneto na Pace e Disarmo. dall’International Peace Bu-
zioni in tutto il globo. Tra que-
campane a festa MA SONO TANTE le città italiane  reau e una tavola rotonda di
ste le campagne italiane, Senza- unite dallo stesso festeggia- esperti da tutto il mondo nello
tomica e Rete Italiana Pace e Di- Oggi alle 12 dieci rintocchi mento, con manifesti ufficiali 
       «Studio 22.21» dalle 21 di stase-
sarmo, che hanno lanciato per dalle torri civiche e le chiese promossi dalle amministrazio- ra, organizzato dall’Ican.
questi giorni la mobilitazione della diocesi di Padova ni locali e con il suono delle ester nemo
nazionale «Italia, ripensaci». accoglieranno l’entrata in campane delle torri civiche e   
DI MOTIVI per festeggiare ce ne vigore del Trattato per la le chiese, previsto a mezzogior-    
    
  
  
sono: entra in vigore ufficial- proibizione delle armi no. Tra queste, spiccano città     

mente il trattato internaziona- nucleari. Insieme alle come Padova, Brescia, Faenza,    ­  €‚  ƒ„…
le che l’Onu ha votato il 7 lu- campane della basilica Cervia, Pordenone, ovvero i  ­† ‡  
     ƒ
 
glio 2017, che 51 Paesi hanno cattedrale di Padova e le territori dove sono presenti
sottoscritto e che vieta lo svi- campane della torre civica bombe nucleari nelle basi mili- ˆ€‰Š‹… ‹…‹…
luppo, i test, la produzione, del municipio, suoneranno tari. Tutte iniziative raccolte     Œ†   
quelle dei comuni della sotto il nome di «Cammino di- Ž   † ƒ   €
sarmante». A Brescia (prima
Oggi alle 12.15 Diocesi. Aderiscono alla
festa le sette diocesi del per adesioni: ben 54 enti locali  
presidio davanti Triveneto (Padova, Vicenza, e 74 realtà associative) è previ-   
   
Vittorio Veneto, Trento, sto per oggi il presidio all’aero-
alla base italiana. Treviso, Belluno-Feltre, base di Ghedi: rappresentanti  
Dirette web dalle Concordia-Pordenone), della varie associazioni si ritro-
impegnate nel percorso veranno ai cancelli alle 12.15 e
11.30 alle 21 «Cammino disarmante». consegneranno un documen-
venerdì 22 gennaio 2021 internazionale 11

TUNISIA, L’ULTIMO SMACCO


I soldi rubati da Ben Ali?
Potrebbero tornare al clan
MATTEO GARAVOGLIA
Tunisi

II I giorni del decimo anniver-


sario della Rivoluzione della di-
gnità e della libertà in Tunisia
sono stati attraversati da nu-
merose proteste notturne con-
tro la crisi economica e sociale
che da anni affligge il paese. Le
mobilitazioni vanno avanti
dal 15 gennaio scorso e non so- Proteste in corso in Tunisia Ap
no state fermate dal lockdown
nazionale di quattro giorni im- duto, è ancora in vigore un
posto dal governo tunisino per blocco giudiziario che riguar-
le ragioni legate all’emergen- da le corti di Berna e Tunisi. Ali
za di Covid-19. Abbes, l’incaricato del conten-
A OGGI LE FORZE di sicurezza zioso della parte tunisina, è in-
hanno arrestato più di mille tervenuto a Radio Shems FM per
persone, tra cui molti minori. chiarire la situazione: «I fondi
Arresti che diverse organizza- congelati in Svizzera sono sem-
zioni della società civile defini- pre bloccati, fino alla pubblica-
Le forze di sicurezza irachene sul luogo del doppio attentato di ieri al centro di Baghdad foto Ap scono arbitrari e che avvengo- zione di una giurisdizione pe-
no, in molti casi, fuori dai mo- nale che prevede la confisca co-

Due kamikaze al mercato,


menti protestatari. «Dalle pri- me pena aggiuntiva. Al mo-
me testimonianze che abbia- mento siamo riusciti a convin-
mo ricevuto notiamo una rapi- cere le autorità svizzere che la
dità sospetta nei processi per condanna in contumacia ri-

Baghdad ritorna nell’incubo


direttissima – racconta Anto- spetta le procedure del giusto
nio Manganella, direttore re- processo».
gionale di Avocats sans fron- SESSANTA MILIONI sono solo
tières per il Mediterraneo – una piccola parte dei beni che
Nella regione di Ben Arous ci sono transitati in Svizzera ne-
sono stati 110 casi elaborati in gli anni di Ben Ali. Secondo
Almeno 32 morti e 110 feriti. Gli analisti: è l’Isis. Il premier minaccia i servizi di sicurezza quattro ore, questo vuol dire
che non c’è un processo di indi-
l’ong Public Eye, dagli anni
2000 siamo sull’ordine dei 320
vidualizzazione di chi viene ar- milioni di dollari. In generale,
restato. Le pene possono arri- la Banca mondiale ha stimato
CHIARA CRUCIATI do ha investito i soccorritori. al-Kadhimi avrebbe dato ai ver- to in vista delle elezioni del vare fino a due anni e per que- che ammontano a 50 miliardi
Non succedeva dal gennaio tici dell’intelligence e delle for- prossimo ottobre. Una fonte in- stioni sanitarie ci raccontano di dollari i beni posseduti dai
II I banchi del mercato di 2018 quando la capitale irache- ze armate «un’ultima possibili- terna al movimento di prote- che i procuratori non stanno Ben Ali e i Trabelsi negli anni
piazza Tayaran, al centro di Ba- na fu colpita da un attentato, tà»: se accade di nuovo, salterà sta, nato il primo ottobre 2019 vedendo gli incolpati». al potere sotto forma di real
ghdad, erano attorniati dai 35 morti e 90 feriti nella stessa qualche testa. contro il sistema settario che Negli stessi giorni in cui le estate, banche e conti segreti
clienti ieri mattina. È tra di lo- piazza. All’epoca si parlò della AL GIOCO AL MASSACRO parteci- governa il paese dal 2003 e le strade della Tunisia si sono in Svizzera, Francia, Canada,
ro che si sono fatti strada due facilità con cui cellule (poco) pano anche le milizie sciite fat- diseguaglianze socio-economi- riempite di giovani, un’altra Qatar, Emirati arabi, Libano e
uomini e le loro cinture esplo- dormienti dell’Isis, dato per vin- tesi partito. Ieri il leader delle che, dà voce a chi pensa che notizia è passata in secondo America latina. Quattro volte
sive. Invisibili agli occhi. Si so- to nel dicembre 2017 dall’allo- Asa’ib Ahl al-Haq, Qais Khaza- dietro l’attacco ci sia una stra- piano: i beni sequestrati in il Pil della Tunisia stimato nel
no fatti saltare in aria in mezzo ra premier al-Abadi, riuscissero li, ha accusato il governo di re- tegia della tensione orchestra- Svizzera alla famiglia dell’ex 2018. Una cifra enorme che te-
alla folla: almeno 32 i morti, ol- a muoversi nel paese. sponsabilità indiretta nella ta dall’interno: «Ogni elezione presidente Zine El-Abidine Ben stimonia l’apparato corruttivo
tre 110 i feriti. Le foto mostrano IERI DI RIVENDICAZIONI non ne strage: «L’Isis non è forte ma la succede lo stesso – ci dice l’atti- Ali, il cui blocco amministrati- di 23 anni di autoritarismo in
lo strazio: corpi riversi a terra, sono arrivate, ma gli analisti negligenza della sicurezza e vista, chiedendo l’anonimato vo è scaduto martedì scorso. Un Tunisia, terminato sotto i col-
sangue sui vestiti esposti nelle (tra cui l’Alta Commissione l’indifferenza del governo so- – Ci sono partiti che hanno in- ritardo che anche in questo ca- pi delle proteste popolari del
bancarelle, sulle scarpe per per i diritti umani) puntano no le ragioni dei recenti attac- teresse a colpire, spinti da fai- so riporta a un anniversario. Il 2011. La corruzione rimane an-
bambini cadute al suolo. sulla stessa carta: l’Isis e, di chi terroristici a Diyala, Sa- de interne e per creare un sen- 19 gennaio 2011 infatti il Consi- cora oggi uno dei capitoli più
Un video, ripreso da un pa- conseguenza, l’incapacità del- lah-a-din, Anbar, Jurf al-Sa- so di panico che porti a confer- glio federale svizzero, cinque fragili per Tunisi. Il cambia-
lazzo che dà sulla piazza, mo- lo Stato di agire nonostante gi- khar e più di recente in piazza mare il vecchio sistema». giorni dopo la fuga di Ben Ali in mento istituzionale post rivo-
stra il momento in cui uno dei rassero informazioni in meri- Tayaran a Baghdad», ha scritto E A METTERE A TACERE per sem- Arabia saudita, ordinò il conge- luzionario non ha portato a un
due attentatori si fa esplodere: to a possibili attacchi. Il primo Khazali in un tweet. pre la mobilitazione popolare. lamento dei beni della fami- cambiamento finanziario e di
l’onda d’urto è potentissima e ministro e capo delle forze ar- Ma c’è anche chi dà versioni Era successo con il Covid-19: glia dell’ex presidente. politiche economiche.
rigetta Baghdad, tre anni dopo mate Mustafa al-Khadimi ha alternative. Non tutti credono membri del governo hanno ac- AL MOMENTO il contenzioso tra Le rivendicazioni di piazza
l’ultimo attacco firmato Stato ordinato un meeting d’urgen- a un ruolo dell’Isis, soprattut- cusato i manifestanti di fare da Tunisia e Svizzera riguarda 60 di queste settimane hanno ri-
islamico, nel terrore. In piena za delle agenzie di sicurezza untori, restando nei presidi milioni di euro, per lo più lega- guardato soprattutto la classe
pandemia, con il sistema sani- irachena, indetto lo stato d’e- permanenti. Dimenticando il ti alla famiglia Trabelsi di cui politica, incapace di dare rispo-
tario post-occupazione Usa già mergenza e aperto un’inchie-
Gli attivisti ruolo giocato dall’autogestio- fa parte la moglie di Ben Ali, ste alla crisi economica e socia-
al collasso e un’economia in- sta per determinare come i iracheni temono ne di piazza Tahrir che ha pas- Leila. Questi fondi potrebbero le. Oggi queste stesse rivendi-
formale frenata dai lockdown. due kamikaze abbiano potuto sato settimane a distribuire essere rivendicati dal clan che cazioni riguardano anche l’in-
LA DINAMICA È LA PEGGIORE: il evadere i controlli di sicurezza una strategia della mascherine, gel igienizzanti, per più di 20 anni ha dominato capacità o l’indifferenza del go-
primo attentatore avrebbe rac- (Baghdad è un checkpoint con- tensione in vista aiuti alimentari a chi non pote- la scena politica ed economica verno a mettere mano su delle
colto persone intorno a sé fin- tinuo). Secondo fonti militari va più lavorare, a sanificare le del paese. Tuttavia, nonostan- questioni che riguardano il
gendo di sentirsi male, il secon- citate dall’agenzia Shafaq News, del voto di ottobre tende e i quartieri di Baghdad. te il blocco amministrativo sca- vecchio regime.

POLEMICHE NEL PAESE DOPO IL RITIRO DEI SOLDATI DALLE BASI MILITARI PERIFERICHE dalla crisi legata alla pande-
mia, che da un progressivo de-
terioramento delle condizioni
Attacchi jihadisti e Covid, l’economia nigeriana non regge l’urto di sicurezza che si aggiungono
a episodi di corruzione a tutti i
livelli – ha detto alla Reuters il
STEFANO MAURO i militari sarebbero al sicuro l’inerzia del presidente Mu- attacchi di terroristi e banditi». no una decina di gruppi arma- presidente del Senato, Ahmed
nelle loro basi e i soldati avreb- hammadu Buhari e delle più al- LA SCORSA SETTIMANA è stato ti opera al largo del delta del Ni- Ibrahim Lawan – L’incertezza fi-
II L’esercito nigeriano ha ri- bero abbandonato le loro posi- te sfere militari: nell’ultimo pubblicato il rapporto del Mari- ger, con sofisticate attrezzatu- scale e securitaria ritarda gli ac-
preso lunedì scorso la base mi- zioni dalla base di Marte», uffi- anno gli attacchi a basi milita- time Information Center (Mi- re militari per attaccare e dirot- cordi con le compagnie stranie-
litare della città di Marte, nello cialmente con «una ritirata tat- ri e civili sono all’ordine del ca Center), agenzia francese tare navi cisterna e petroliere, re, come recentemente avvenu-
Stato di Borno (nord-est), dopo tica», secondo quanto dichiara- giorno in tutti gli Stati setten- specializzata nella sicurezza causando «rilevanti perdite to con Chevron, Total e Exxon-
che nello scorso weekend i mi- to dal ministero della difesa. trionali, con «gravi ripercussio- marittima, che indica il Golfo all’economia nigeriana». Pro- Mobil che stanno vendendo va-
liziani jihadisti dello Stato isla- Le difficoltà sono state eviden- ni sulla crisi economica che sta di Guinea come «l’area di mare prio per contrastare la crisi eco- ri asset nigeriani».
mico dell’Africa occidentale ziate da un altro attacco lo scor- colpendo il paese», come accu- più pericolosa del mondo, con nomica del settore petrolifero, «LA MANCANZA di sicurezza in
(Iswap) ne avevano preso il con- so sabato a un convoglio milita- sano le opposizioni. 114 atti di pirateria registrati l’Assemblea nazionale ha ap- Nigeria aggrava la crisi econo-
trollo, uccidendo almeno una re nello Stato settentrionale di «Nonostante le richieste del- nel 2020». La maggior parte de- provato lo scorso mercoledì la mica e ha innescato una spirale
decina di militari e causando Yobe (13 soldati nigeriani ucci- le autorità federali di aumenta- gli incidenti si sono verificati revisione dei regolamenti di violenza – conclude il report
la fuga di centinaia di civili, re- si in un’imboscata), rivendica- re le misure di sicurezza – affer- in acque nigeriane dove alme- dell’industria nigeriana del set- Iss – Occorrerebbe puntare su
sidenti in città, verso la capita- to da Iswap, e dall’uccisione di ma un recente report dell’Isti- tore, noto come Petroleum In- una maggiore presenza del go-
le dello Stato, Maiduguri. quattro poliziotti e il rapimen- tuto degli studi sulla sicurezza dustries Bill (Pib), che riguarda verno, non solo militare, ma so-
POLEMICHE sulla situazione del- to di altri due nello Stato di Ka- di Bamako (Iss) – la situazione
Scarsa sicurezza, l’esplorazione petrolifera, i ga- ciale ed educativa, una miglio-
la sicurezza in tutto il paese e duna (centro), dopo un attacco continua a peggiorare a causa le compagnie sdotti e la regolamentazione re coesione tra le diverse etnie
specialmente nel Borno, dove domenica da parte di una ban- anche della decisione dei mili- delle concessioni in un settore e una reale crescita economica
sia le milizie jihadiste di Boko da criminale armata nell’area tari di abbandonare gli avam- petrolifere che finanzia per il 70% il bilan- per cercare di invertire una cri-
Haram che quelle dell’Iswap di Birnin-Gwari. posti di campagna verso basi straniere frenano cio statale. «Dobbiamo cambia- si che rischia di far implodere
hanno i loro bastioni: secondo E nel paese montano le accu- più grandi, cosa che ha lascia- re l’approccio nazionale alle uno dei paesi più ricchi e popo-
la stampa nazionale, «neanche se, sempre più veementi, per to le comunità vulnerabili agli sugli accordi vendite di petrolio colpite sia losi del continente africano».
12 internazionale venerdì 22 gennaio 2021

UN’ALTRA STORIA
Biden, priorità al Covid
Fauci: «Resteremo
all’interno dell’Oms»
Con i primi ordini esecutivi fermata la costruzione del muro
messicano, rafforzato il Daca e nuovo protagonismo Usa sul clima

MARINA CATUCCI Donald Trump, 61 senatori ave-


New York vano firmato una lettera indiriz-
zata ai leader del Senato, per sot-
II Dopo nove anni il Senato è tolineare l'importanza di proteg-
tornato in mano democratica, gere l'ostruzionismo.
con una risicata maggioranza 50 SE QUESTA È LA SITUAZIONE al Se-
- 50 a cui si aggiunge il voto del vi- nato, alla Camera le deputate so-
cepresidente come ago della bi- cialiste Rashida Tlaib e Ilhan
lancia. Il cammino per il neo lea- Omar hanno applaudito alla mo-
der della maggioranza al Sena- ratoria di 100 giorni sui rimpa-
to, Chuck Schumer, comincia tri, su cui avevamo lavorato mol-
sotto la pressione dell’ala liberal tissimo e approvata da Biden giá
del suo partito che chiede che la Il neo presidente Joe Biden il 20 gennaio tramite un ordine
Camera alta abbandoni la prati- esecutivo.
ca del filibuster, l’ostruzionismo, Il dipartimento della sicurez-
vale a dire gli sforzi per evitare za nazionale ha dichiarato che
di votare una legge al Senato, la moratoria consentirà di «rive-
continuando a parlare. I senato- dere e reimpostare le priorità di
ri che vogliono procedere per in- applicazione. La pausa consenti-
terrompere il dibattito devono rà al Dhs di garantire che le sue
votare una «mozione di chiusu-
Il presidente emetterà risorse siano dedicate a rispon-
ra» che ha bisogno non della una direttiva che dere alle sfide più urgenti che gli
maggioranza semplice ma di 60 Stati Uniti devono affrontare,
voti, un modo per aumentare la includerà l'intento di comprese le sfide operative im-
soglia di maggioranza. unirsi a Covax e sostenere mediate al confine sud-occiden-
ELIMINARE IL FILIBUSTER rendereb- tale nel mezzo della più grave
be più facile l’approvazione del- gli sforzi multilaterali per crisi di sanità pubblica globale
le colonne portanti dell’agenda il vaccino in un secolo», ha detto l'agenzia,
di Biden, ma il leader della mino- spiegando che i presidenti in ge-
ranza repubblicana Mitch Mc- Anthony Fauci nere identificano a quali classi
Connell ha chiesto pubblica- di immigrati bisogna dare l'e-
mente e privatamente a Schu- spulsione, mentre Trump l'ave-
mer di mantenere la soglia dei va estesa praticamente a qualsia-
60 voti sulla maggior parte delle si immigrato.
leggi, come parte del loro accor- CON I SUOI PRIMI ORDINI esecutivi
do di condivisione del potere. Biden si è mosso per fermare la La vice presidente Kamala Harris a Capitol Hill, durante il giuramento di tre nuovi senatori dem foto Ap
I Democratici ora avrebbero il costruzione del muro di confine
potere di cambiare le regole del con il Messico, revocare il divie- che il piano di distribuzione del Moncef Slaoui e il chirurgo gene- Durante la sua prima confe-
Senato con il sostegno di tutti i to di viaggio rivolto ai Paesi in vaccino di cui parlava Trump, rale Jerome Adams, e ha mante- renza stampa Biden ha firmato
loro 50 senatori e del vice presi-
Chiedo a ogni cittadino gran parte musulmani, il ritor- semplicemente non esiste, e che nuto Anthony Fauci, che ora ser- diversi ordini esecutivi per fat
dente Harris tramite la cosiddet- americano di mettere la no all'accordo sul clima di Pari- bisogna crearlo da zero. La «stra- ve come capo consulente medi- fronte alla pandemia. Mascheri-
ta «opzione nucleare», un cam- gi, e un memorandum presiden- tegia» consisteva di scaricare i co di Biden sul Covid-19, e che ne obbligatorie, test e quarante-
biamento unilaterale delle rego- mascherina per i prossimi ziale per rafforzare il Daca, il pro- vaccini agli Stati e che se ne occu- ha annunciato all'Organizzazio- na per chi entra in Usa, ma an-
le. Cambiare le regole sull’ostru- cento giorni. Indossarla gramma dell'era Obama che pro- passero loro. La nuova ammini- ne mondiale della sanità che sot- che l'ordine alla Fema di «avvia-
zionismo renderebbe effettiva- tegge gli immigrati illegali arri- strazione ha chiesto le dimissio- to il presidente Biden gli Usa ri- re i primi centri di vaccinazione
mente il Senato un’istituzione fino ad aprile potrebbe vati in Usa da bambini. Una delle ni di alcuni dei principali attori marranno membri dell'agenzia comunitari sostenuti a livello fe-
maggioritaria, agevolando il pas- salvare 50mila vite priorità di questa amministra- che hanno lavorato su i piani per e che intendono unirsi a Covax, derale», mentre il Cdc «lancerà il
saggio delle leggi. Quattro anni zione è la pandemia di Covid-19; la pandemia sotto Trump, tra il piano mondiale per i vaccini programma farmaceutico fede-
fa, quando era McConnell a subi- Joe Biden la Cnn ha rivelato che Biden e i cui il consigliere scientifico capo contro il coronavirus che mira a rale» per rendere disponibili i
re le stesse pressioni da parte di suoi consiglieri hanno scoperto dell'Operazione Warp Speed fornirne dosi ai Paesi poveri. vaccini nelle farmacie.

— segue dalla prima — che aveva fame, e mi doman- cupati, prevenire gli sfratti, la in quasi ogni altro paese im- fica che gli americani più ric- passa da una all’altra come se
dai se davvero questa terra perdita della casa, la fame … portante…». Posseggo un anti- chi e le aziende più redditizie fosse la stessa cosa.
La nuova Casa bianca appartiene a te e a me…”. dobbiamo garantire le cure co Cd in cui Bernie Sanders dovranno pagare la loro giu- Perciò, se vogliamo cantare
Anche all’inaugurazione di sanitarie per tutti... dobbiamo canta (per così dire) “This Land sta quota di tasse». “This Land Is Your Land”, cantia-
Un’altra musica Joe Biden è stata cantata “This fare in modo che asili e scuole Is Your Land”. Woody Guthrie I primi provvedimenti annun- mola tutta, senza ufficiali in
Land Is Your Land”, ma quei ver- materne siano accessibili per la scrisse mentre lavorava a ciati da Biden - ambiente, im- grande uniforme e banda mili-
la «canzone» sociale si sono stati di nuovo cancella- tutte le famiglie… E dobbia- un progetto di lavori pubblici migrazione, obbligo della ma- tare, se no le facciamo dire il
di Guthrie e Sanders ti. È un errore: se Joe Biden
non mette mano al messaggio
mo mettere fine alla vergo-
gna nazionale per cui gli Stati
nell’ambito del New Deal di
Roosevelt, e Bernie Sanders
scherina - sono buoni, giusti e
necessari. Il blocco dell’oleo-
contrario di quello che voleva
quel sovversivo vagabondo
intero della canzone - alla po- Uniti sono l’unico paese im- sembra avere in mente qual- dotto Keystone è un trionfo che l’ha scritta.
ALESSANDRO PORTELLI vertà, alla disuguaglianza, al- portante sulla Terra che non cosa del genere: un provvedi- dei movimenti ambientalisti Però nella performance di Jen-
la disoccupazione, alla pro- concede ai lavoratori permes- mento simile. Scrive infatti: e dei nativi americani. Ma han- nifer Lopez almeno un altro
rima di cantarla nei suoi prietà privata - è inutile che si pagati per motivi di salute o «Significa creare milioni di no anche un sapore di rivinci- momento davvero liberatorio

P concerti; e ne hanno fat-


to, come dice un perso-
naggio di Toni Morrison, «una
parli di riconciliazione.
E tanti americani continue-
ranno a domandarsi se davve-
di famiglia».
Bernie Sanders sarà presiden-
te della commissione bilancio
lavori ben pagati per ricostrui-
re le nostre infrastrutture de-
teriorate e costruire abitazio-
ta liberal che non aiuta. Se il
nuovo governo non si affretta
a mettere le mani anche alle
c’è stato, e gliene diamo atto
seriamente. Uno dei temi cari
alla destra nazionalista reazio-
sciocca canzoncina hippy». ro quella terra è stata fatta an- del Senato, e si prepara a pro- ni a costi accessibili, moder- questioni denunciate da Ber- naria e alsuprematismo bian-
Come «Bella ciao» nella pub- che per loro. porre un decreto fiscale d’ur- nizzare le scuole, combattere nie Sanders e da Woody Guth- co è la questione della lingua,
blicità messicana della Coca Lo ha scritto con la consueta genza su questi temi. Ma ag- il cambiamento climatico e rie, queste buone iniziative la campagna per fare dell’in-
Cola. Così, Pete Seeger quel chiarezza Bernie Sanders in giunge: «Tutto questo non ba- investire in energia efficiente rischiano di dividere ancora glese la lingua ufficiale unica
giorno disse a Bruce Spring- una lettera-manifesto pubbli- sta. Ci vuole un altro provvedi- e rinnovabile. Significa rende- di più l’America liberal da chi del paese. «Sei in America, par-
steen: se la cantiamo, la dob- cata ieri dal Guardian: nella mento d’urgenza che affronti re gratuite le scuole pubbli- non se ne fida più. la inglese!». Gridando «justicia
biamo cantare tutta. E la can- crisi economica e nel tempo il livello grottesco di disugua- che - i college, le università, le Woody Guthrie scrisse “This para todos» e recitando in spa-
tarono tutta, comprese le stro- della pandemia, «dobbiamo glianza di ricchezza e di reddi- scuole professionali, le univer- Land Is Your Land” espressa- gnolo le (bolse) parole del giu-
fe di solito censurate o dimen- assicurare a tutti gli america- to e crei un paese che serve a sità storicamente afroameri- mente per contrapporsi al bol- ramento di fedeltà alla bandie-
ticate: «C’era un muro che cer- ni i mezzi necessari per vivere tutti e non solo a pochi. Non cane - e affrontare decisamen- so patriottismo nazionalista ra, Jennifer Lopez ha procla-
cava di fermarmi, e su quel dignitosamente, portare il dobbiamo più negare agli te la vergognosa questione di canzoni come “God Bless mato che sì, questa terra è fat-
muro c’era scritto: proprietà salario minimo a 15 dollari, americani i diritti economici del debito studentesco per le America” e “America the Beauti- ta anche per lei, donna porto-
privata… vidi la mia gente espandere il sostegno ai disoc- di base che sono riconosciuti famiglie dei lavoratori. E signi- ful”. Jenny Lopez, invece, ricana. E per Kamala Harris.
venerdì 22 gennaio 2021 internazionale 13

Misure contro il virus: mascherine obbligatorie, Nei suoi ultimi giorni a Washington il tycoon
test e quarantena per chi entra nel paese aveva colpito duramente altre nove aziende cinesi
SERENA CONSOLE PECHINO, MODERATA FIDUCIA NELLA NUOVA AMMINISTRAZIONE
II Gli Usa hanno salutato l’am-
ministrazione di Donald Trump
e, forse, in Cina tirano un sospiro
La Cina saluta Trump
di sollievo. Il mandato del presi-
dente repubblicano ha segnato
profondamente il rapporto tra
sanzionando Pompeo
Pechino e Washington, ma ora la
Cina guarda con ottimismo la
nuova presidenza di Joe Biden,
sperando in un dialogo dai toni
concilianti e meno roboanti.
IL PARTITO COMUNISTA cinese, ne-
gli ultimi quattro anni, ha dovu-
to gestire le «intromissioni negli
affari interni», ovvero tutti le mi-
sure adottate dalla comunità in-
ternazionale per le sistematiche
violazioni dei diritti umani in Ci-
na. Un atteggiamento indigesto
al Partito comunista, che ricono-
sce in Mike Pompeo, l’ex segreta-
rio di Stato Usa, il principale arte-
fice delle misure pensate per ar-
ginare economicamente e politi-
camente la Cina.
Durante la cerimonia di inse-
diamento di Biden alla Casa Bian-
ca, Pechino ha voluto dare il suo
ultimo saluto con una raffica di
sanzioni a diversi membri
dell’amministrazione Trump, ri-
tenuti responsabili di aver violato L’inaugurazione di Biden vista da un centro commerciale di Pechino foto Ap
la sovranità nazionale cinese at-
traverso l’introduzione di misure Trump uno strumento nelle ma- 116 per cento nel 2020 rispetto
restrittive. Sono 28 gli ex funzio- ni di Pechino per minacciare la si-
Il Xinjiang rischia all’anno precedente, guidate dal-
nari a essere finiti nel mirino del curezza nazionale Usa, sono fini- di essere le vendite di componenti delle
governo cinese, come Pompeo, ti sotto i riflettori del dipartimen- turbine eoliche.
Peter Navarro, Robert O’Brien, to del Commercio Usa l’azienda l’elemento più L’AUMENTO delle esportazioni
David Stilwell, Matthew Pottin- Xiaomi, ormai offlimits per gli in- complicato delle dalla regione riguarda anche
ger, Alex Azar II, Keith Krach e vestitori americani a causa dei prodotti che non sono stati san-
Kelly DK Craft, , ma anche John presunti legami con l’esercito ci- future relazioni zionati dalle autorità statuniten-
Bolton e Stephen Bannon. Non nese, e il colosso petrolifero si, ma potrebbero alimentare le
potranno entrare in Cina, a Hong Cnooc, che verrà sottoposto alle potrebbe determinare un diver- tensioni in futuro. Perché Bi-
Kong e a Macao, ma anche fare af- stesse misure restrittive sull’ex- so approccio della comunità in- den, sostenitore dei diritti uma-
fari con il gigante asiatico. Le re- port americano già previste per ternazionale con le aziende del- ni, manterrà un duro approccio
strizioni sono estendibili anche Huawei e Hikvision. lo Xinjiang, uno di principali for- con la Cina, come già conferma-
ai loro familiari. Anche la questione della vio- nitori al mondo di cotone e salsa to dal nuovo capo della diploma-
UNA DECISIONE DEFINITA cinica e lazione dei diritti umani nella di pomodoro. zia Usa, Anthony Blinken. Lo Xi-
improduttiva dalla neo portavo- regione cinese dello Xinjiang è Già alcuni paesi, come Usa, njiang è un argomento che po-
ce del Consiglio di sicurezza na- stata una battaglia politica per Gran Bretagna e Canada hanno trebbe creare tensioni anche
zionale Usa, Emily Horne, ma ri- l’ex segretario di Stato Pompeo. introdotto restrizioni sull’im- con i giganti del social network
tenuta necessaria e legittima dal A meno di 24 ore dall’insedia- port e l’export da e verso la regio- vietati in Cina. Ieri Twitter, che
Partito comunista per risponde- mento di Biden alla Casa Bian- ne nordoccidentale cinese, in l’estate scorsa ha introdotto l’e-
re ai provvedimenti della presi- ca, il 70esimo segretario di Stato particolare per il cotone e il po- tichetta per gli account dei me-
denza Trump. Ne sono stati dige- ha annunciato che il governo modoro. Ma i diversi provvedi- dia gestiti o affiliati anche al go-
LA LETTERA SUL GUARDIAN riti pochi, ma gli ultimi, a poche Usa considera un genocidio menti, come lo Uygur Human verno cinese, ha bloccato l'ac-
ore dalla fine della sua ammini- quanto compiuto da Pechino Rights Policy Act adottato da count dell'ambasciata cinese de-
Bernie morde già: strazione, hanno adirato ulte-
riormente Pechino. Dopo le re-
nello Xinjiang contro le mino-
ranze musulmane.
Trump, servono a poco. Secondo
gli ultimi dati delle dogane cine-
gli Usa per un post che difende-
va le politiche di Pechino nello
«Ora un Paese equo» strizioni imposte al colosso tec-
nologico Huawei, considerato da
L’ETICHETTA non comporta l’im-
posizione di nuove sanzioni, ma
si, le esportazioni dallo Xinjiang
verso gli Usa sono aumentate del
Xinjiang. E la Cina si dice preoc-
cupata per questo blocco.

II Nella giornata dedicata a


Biden molta attenzione è stata LE ASPETTATIVE IN AMERICA LATINA
dedicata a Bernie Sanders, e
non solo per la sua foto ormai
iconica e diventata il meme Cuba spera, Amlo esulta. E i trumpisti si riposizionano
del giorno dove è ritratto in
eskimo, guanti pesanti e nessu-
na concessione alla forma a CLAUDIA FANTI di «abbandonare la demonizza- gione nei rapporti con gli Usa so- di 650mila dreamers, la maggio-
scapito del freddo, come suo zione della rivoluzione boliva- no anche altri governi della re- ranza dei quali di origine messi-
solito. Il senatore socialista dal- II Si fanno ben poche illusioni riana», malgrado il proposito di gione, da quello boliviano, che cana. Tra gli auguri al nuovo pre-
le pagine del Guardian ha sotto- i popoli latinoamericani rispet- Maduro di «studiare e adottare esorta alla «costruzione di una sidente non sono mancati nep-
lineato che, in un periodo stori- to all'amministrazione Biden. Il iniziative legislative e politiche relazione bilaterale sana e soste- pure quelli dei due più appassio-
co senza precedenti, Biden de- sollievo per essersi liberati di per avviare nuove relazioni tra nibile, nel quadro del mutuo ri- nati sostenitori di Trump, il co-
ve porre fine al tradizionale si- Trump è forte, ma non lo è me- Usa e Venezuela». spetto e della complementari- lombiano Iván Duque e il brasi-
stema economico. no la convinzione che non esi- Più fondate appaiono le spe- tà», a quello argentino, che invi- liano Jair Bolsonaro, costretti en-
«Questo vuol dire schiaccia- Bernie Sanders sta «un impero buono», secondo ranze di Cuba, considerando i ta al consolidamento delle rela- trambi a fare buon viso a cattivo
re la pandemia per permettere l'espressione usata dall'analista passi avanti compiuti nelle rela- zioni bilaterali e al rispetto de- gioco. Il primo ha espresso l'au-
al popolo americano di torna- processo che richiede solo un internazionale venezuelano Ser- zioni con l'isola dall'ammini- gli organismi multilaterali, con- spicio di poter «lavorare stretta-
re al lavoro e a scuola - ha detto voto di maggioranza al Senato, gio Rodríguez Gelfenstein già strazione Obama. Così, eviden- tro la politica di «disunione» tra mente al fianco del presidente
Sanders - Ciò richiede un pro- possiamo agire rapidamente e dopo la vittoria di Obama. ziando come la maggioranza le nazioni seguita nella «tappa Biden», essendo quest'ultimo
gramma federale per produrre approvare questa legislazione Se, nel 2015, sarebbe stato dei cubani e degli statunitensi precedente». «un amico della Colombia».
i vaccini di cui abbiamo biso- di emergenza. Ma non è abba- lui, in effetti, a firmare il primo «desideri realmente una miglio- Tra i più contenti è apparso il Il secondo, dopo aver evocato
gno. Significa assicurare che stanza. Quest’anno dobbiamo ordine esecutivo contro il Vene- re relazione bilaterale», il diplo- presidente messicano Andrés «un eccellente futuro per la col-
tutti gli americani abbiano le anche approvare un secondo zuela, ritenuto «una minaccia matico cubano Miguel Fraga ha Manuel López Obrador, il quale, laborazione» tra i due paesi, ha
risorse finanziarie di cui han- disegno di legge di riconcilia- straordinaria e inusuale alla si- sollecitato il nuovo governo a su- pur aspettando fino all'ultimo lasciato da parte ogni polemica
no bisogno per vivere con di- zione che affronti i grandi cam- curezza nazionale» Usa, ci ha su- perare «la fallimentare politica prima di riconoscere la vittoria sulle «interferenze» di Biden ri-
gnità. Portare a 2mila dollari biamenti strutturali di cui il bito pensato il nuovo segretario di sanzioni contro Cuba» feroce- di Biden, ha assicurato di condi- guardo alla foresta amazzonica,
gli assegni di stimolo e il sala- nostro Paese ha un disperato di Stato Antony Blinken a chiari- mente perseguita da Trump, viderne le «linee principali» in dicendosi anzi pronto a coopera-
rio minimo a 15 dollari l’ora, bisogno. In definitiva, dobbia- re che, sul Venezuela, poco o che «fa male ad entrambi i pae- materia migratoria, economica re con lui «a favore dello svilup-
espandere i sussidi di disoccu- mo affrontare il livello grotte- nulla cambierà rispetto al passa- si». E ad auspicare una nuova sta- e sanitaria. E con grande favore po sostenibile e della tutela
pazione e bloccare gli sfratti». sco di disuguaglianza di reddi- to: che, cioè, la marionetta Guai- sono state accolte in Messico, co- dell'ambiente, in particolare
La lista continua con tutti i to e ricchezza e creare un Pae- dó continuerà a essere ricono- me ha assicurato il ministro de- dell'Amazzonia». Nessun ravve-
cavalli di battaglia della politi- se che funzioni per tutti e non sciuta come presidente ad inte-
Scettica Caracas, gli Esteri Marcelo Ebrard, le mi- dimento, naturalmente, ma so-
ca di Sanders, dalla sanità al cli- solo per pochi. Agli americani rim anche dal nuovo burattina- perché si teme sure annunciate da Biden riguar- lo un disperato tentativo di usci-
ma. E specifica: «Nonostante non dovrebbero più essere ne- io e Maduro resterà il «brutale do alla sospensione della costru- re dall'isolamento internaziona-
quello che si sente, non c’è mo- gati i diritti economici di base dittatore» di sempre. Cosicché un’altra cocente zione del muro alla frontiera tra le a cui lo hanno condannato le
tivo per cui non possiamo fare che sono garantiti alle persone sembra destinata a cadere nel delusione come i due paesi e al sostegno al pro- sue sciagurate politiche ambien-
tutte queste cose. Attraverso la praticamente in ogni altro vuoto la richiesta a Biden da par- gramma Daca (Deferred Action tali e la sua criminale gestione
conciliazione del bilancio, un grande Paese». (m. cat) te del presidente venezuelano fu per Obama for Childhood Arrivals) a favore della pandemia.
14 culture venerdì 22 gennaio 2021

PATRIMONIO Una comunicazione volta a trasformare musei


e parchi in brand di successo impone una riflessione

Una veduta dell’Archeodromo di Poggibonsi foto di Graziano Signorini

Bussole per comunità condivise


«Archeologia pubblica. Metodi, tecniche, esperienze», l’ultimo volume di Giuliano Volpe edito da Carocci

VALENTINA PORCHEDDU approfondire, mediante l’impie- «gente». Un argomento centrale disciplina in una dimensione in- candidatura dei Nuraghi alla lista
go di molteplici strumenti, il rap- nell’Archeologia pubblica ingle- ternazionale, declinandone al del patrimonio mondiale dell’U-
II Lo scorso settembre l’Italia porto tra l’archeologia e il pub- se riguarda il colonialismo e la contempo le caratteristiche, per nesco proposta dai Riformatori
ha approvato in via definitiva la blico (o meglio i pubblici) e le re- responsabilità degli archeologi poi passare in rassegna le più si- Sardi). Ma anche metodi ritenuti
Convenzione quadro del Consiglio lazioni tra archeologia e società nell’inclusione delle ex colonie gnificative esperienze italiane, da Volpe perfettamente funzio-
d’Europa sul valore del patrimonio contemporanea – si trova anco- e dei paesi in via di sviluppo nel- sia nella sfera della ricerca che nali a una gestione democratica
culturale per la società, presentata ra allo stadio di sperimentazio-
Il libro ha la forma la salvaguardia della loro memo- nel settore della valorizzazione del patrimonio, come l’uso dei vo-
nella città portoghese di Faro nel ne. Eppure la Public Archaeology di un manuale ria culturale (anche negli Usa, in e dell’amministrazione del patri- lontari in fondazioni private sul
2005 e sottoscritta dal nostro pae- nacque mezzo secolo fa in Nord riferimento ai nativi americani monio «dal basso». modello del Fai, o lo «sdogana-
se nel 2013. Nell’affermare che la America, quando Charles R. Mc- che ripercorre la storia e agli afro-americani, il tema del- TUTTAVIA, il volume lascia aperti mento» di una comunicazione
conoscenza e l’uso del patrimo- Gimsey propose di identificarla della disciplina in una la Indigenous Archaeology è stato numerosi interrogativi sulle atti- volta a trasformare musei e par-
nio culturale, inteso come l’insie- con la gestione del patrimonio ed è tra quelli prevalenti). vità che contraddistinguono l’Ar- chi archeologici in brand di suc-
me delle risorse ereditate dal pas- culturale, e con la didattica e la dimensione internazionale, Benché in Italia alcuni archeo- cheologia Pubblica. È lo stesso au- cesso, impone una riflessione. Ta-
sato, rientrano pienamente fra i divulgazione archeologica. declinandone momenti logi, fra cui spicca il medievista tore a mettere in guardia sul rap- li pratiche sembrano infatti
diritti umani, il trattato accorda L’ALTRA GRANDE SCUOLA interna- Riccardo Francovich, siano in- porto, talvolta complesso, tra ar- orientate a una visione commer-
un ruolo attivo alle «comunità di zionale di Archeologica pubbli- e caratteristiche consapevolmente stati dei pio- cheologi e comunità locali in ciale ed effimera dell’archeolo-
patrimonio». A queste ultime ap- ca fiorì verso la fine del Novecen- nieri nel campo dell’Archeolo- aree segnate da conflitti politici e gia, lontana da quello slancio fi-
partengono, negli intenti della to in Inghilterra attorno alla figu- gia pubblica intesa soprattutto religiosi, come la Palestina, o in lantropico che ha promosso la
Convenzione, quei gruppi di per- ra di Peter Ucko, il quale si con- come divulgazione e fruizione territori in cui correnti nazionali- comparsa di un’Archeologia par-
sone che attribuiscono il medesi- centrò sulle interazioni fra ar- dei beni culturali, il libro di Vol- ste utilizzano l’archeologia a fini tecipata, eticamente condivisa
mo valore ad aspetti specifici cheologia e un pubblico costitui- pe assume la forma di un manua- ideologici e identitari (ciò accade tra gli specialisti e la comunità
dell’eredità culturale e che desi- to sia dalle istituzioni che dalla le, che ripercorre la storia della attualmente in Sardegna con la dei non addetti ai lavori.
derano, nel quadro di un’azione
pubblica, sostenerli e trasmet-
terli alle generazioni future. A RISCHIO LA SOCIETÀ PARCHI DELLA VAL DI CORNIA
MALGRADO LA RATIFICA abbia susci-
tato polemiche da parte della Le-
ga e di Fratelli d’Italia, persuasi La narrazione interrotta di un luogo
che il documento rappresenti
una «resa culturale» nei confronti
delle «minorità» etniche, i principi
per mancanza di strategie e volontà politica
su cui si basa sono stati recepiti in al-
cuni ambiti ben prima della sospira- FRANCO CAMBI zionali causati dallo smantel- quasi a garantire il pareggio di bi-
ta firma. È il caso dell’Archeologia o lamento dell’industria siderur- lancio, rappresenta una ferita
meglio di quanti, fra gli archeologi, II La Società Parchi della Val gica, la Spvc ottenne inizial- difficile da sanare. La grave man-
hanno compreso che il futuro di di Cornia (Spvc) è un valore ag- mente in concessione i siti die- canza di strategia da parte della
una professione finalmente «codi- giunto per la popolazione to- tro versamento di un oneroso Spvc si manifesta ora anche nel-
ficata» risiede nell’alleanza con la scana residente nei territori di canone all’allora Ministero la subordinazione delle istituzio- Parco archeologico di Baratti e Populonia
società civile. Il patrimonio archeo- Campiglia Marittima, Piombi- dei beni culturali. ni culturali all’utenza turistica.
logico e, in generale, quello cultu- no, San Vincenzo, Sassetta e Su- IL SUCCESSIVO MUTAMENTO in IN QUESTA FASE di incertezze det- La forza della Spvc si è espressa cative) fin qui maturate. In tale
rale possono infatti favorire i pro- vereto. La Spvc gestisce il Parco una società a capitale intera- tate dalla pandemia, sarebbe nel coniugare ambiente, cultu- processo va inclusa la Regione
cessi di sviluppo economico, politi- archeologico di Baratti e Populo- mente pubblico ha decretato stato opportuno riaprire alme- ra ed economia assieme a tute- Toscana, che ha già dato prova
co e sociale, e apportare un contri- nia, il Parco archeominerario di l’estromissione di imprese vol- no il Museo archeologico del la, ricerca e comunicazione, in di sensibilità verso le debolez-
buto alle strategie di pianificazio- San Silvestro con annesso mu- te allo sviluppo territoriale. La territorio di Populonia a Piom- un dialogo equilibrato e conti- ze locali. Accanto al Mibact, de-
ne del territorio. seo archeologico e mineralogi- decisione dei Comuni della Val bino, provvisto di spazi favore- nuo tra le istituzioni preposte ve essere potenziato il ruolo
Tali prospettive vengono ana- co, i Parchi costieri della Sterpa- di Cornia di sottrarre alla Socie- voli al coinvolgimento di scuo- ai diversi ambiti. del Ministero dell’università e
lizzate da Giuliano Volpe nel vo- ia e di Rimigliano, il Parco natu- tà i cospicui introiti derivanti dai le e associazioni. Gli enti che L’ATTUALE CRISI va dunque indi- della ricerca nonché di quello
lume dal titolo Archeologia pubbli- rale di Montioni e quello fore- parcheggi collegati a parchi e formano la Società simboleg- viduata nella dimensione pub- dell’ambiente e della tutela del
ca. Metodi, tecniche, esperienze (pp. stale di Poggio Neri. Compren- musei, profitti che arrivavano giano infatti le «narrazioni», blica (oltre che politica) ed è territorio e del mare.
260, euro 25), edito da Carocci de inoltre il Museo archeologi- materiali e ideali, nelle quali la nel pubblico che va cercata la Allo stesso tempo, è necessa-
nel 2020 e appena ristampato. co del territorio di Populonia, il cittadinanza si identifica, con- soluzione. Sarebbe auspicabi- rio che la comunità della Val di
Se la Convenzione di Faro è ap- Museo del Castello e delle cera-
Un bene tribuendo attivamente alla lo- le che gli amministratori della Cornia difenda la Società – espe-
prodata in Italia con quindici an- miche medievali di Piombino e ambientale ro costruzione. Val di Cornia si incontrassero rimento vincente nella gestione
ni di ritardo, inevitabilmente il piccolo Museo della Rocca di La crescita dei flussi turistici per elaborare un programma del patrimonio ambientale e cul-
priva dell’originaria spinta inno- Campiglia. e culturale unico, non può dunque prescindere di rilancio della Società, salva- turale inteso come «bene unico»
vativa, anche l’Archeologia pub- Nata nel 1993 come società che va difeso dalla consapevolezza delle col- guardando tuttavia il bagaglio –, affinché possa riappropriarsi
blica – definita da Volpe come mista pubblico-privato per ri- lettività di integrare una geo- di conoscenze scientifiche e ge- di un formidabile strumento di
quel filone di studi che mira ad spondere ai problemi occupa- e rilanciato grafia culturalmente coerente. stionali (e di capacità comuni- crescita culturale ed economica.
venerdì 22 gennaio 2021 culture 15

ALLARME KOALA il 2050. Gli interventi comprendono SCAFFALE


Circa 60mila koala sono stati colpiti l’area che si estende dal paese di
dalle fiamme che hanno devastato Bungawalbin, nella regione dei fiumi Turbolenze celesti
l’Australia. Per una specie già
considerata a rischio e in declino il
nordici, fino a includere Sydney e la
Sunshine Coast. Oltre alla costruzione
e cambiamenti
colpo è stato terribile. Il Wwf e di nuove cliniche veterinarie, il progetto climatici inevitabili
«Regenerate Australia» hanno creato il prevede il ripristino dell’habitat del
progetto «Koalas forever» con koala, l’utilizzo di cani per il rilevamento
l’obiettivo di raddoppiarne il numero dei koala feriti e la mappatura genetica CLAUDIO CORVINO
sulla costa orientale dell’Australia entro della specie. Informazioni: wwf.it
II Il volume Campati per aria di
Mauro Van Aken (Elèuthera, pp.
272, euro 18) è uno straordina-

Indagine sul ruolo rio percorso di ricerca antropolo-


gica che ha come oggetto il cie-
lo, divenuto in sei capitoli un ve-
ro e proprio «terreno», luogo in

sociale della ricerca cui i fenomeni atmosferici ven-


gono reinterpretati come fatti
culturali o, per dirla con Marcel
Mauss, fatti sociali totali.

antropologica Noi oggi non guardiamo più il


cielo tentando di carpirne segre-
ti, presagi o semplicemente tem-
pi di semina, ma leggiamo il me-
teo sugli smartphone per tenta-
Per Meltemi, «Etnografie militanti. Prospettive e dilemmi» re di prevederne i capricci. In al-
tre parole, non abbiamo un rap-
di Stefano Boni, Alexander Koensler e Amalia Rossi porto col tempo atmosferico, co-
sì come non l’abbiamo più con
ciò che chiamiamo natura.
GIUSEPPE SCANDURRA politicizzazione dell’etnogra- vato la possibilità di coniugare I SAPERI LOCALI metereologici
fia che ha caratterizzato tutto studio e impegno, dentro e fuo- che ancora residuano nel mon-
II Gli autori di Etnografie militan- l’ultimo decennio. L’«etnogra- ri dall’Accademia. do – che sia in Palestina o tra le vi-
ti. Prospettive e dilemmi (Meltemi, fia militante» di cui parlano Bo- Nel 2017 a Pisa venne organiz- gne piemontesi – non sono, e
pp. 256, euro 18) iniziano la loro ni, Koensler e Rossi non va con- zato un convegno da cui scaturì mai lo sono stati, solo predittivi,
analisi con una frase di Umberto fusa con quella applicata, con la pubblicazione del volume cu- ma complesse strategie che
Eco, il quale, nell’introduzione la ricerca-azione o l’antropolo- rato da Fabio Dei e Caterina di orientano pragmaticamente i la-
del 1980 de Il nome della rosa scri- gia pubblica, ma richiama, pur Pasquale dal titolo Stato, violen- vori della terra; trasformano i va-
ve: «è ora consolazione dell’uo- con alcune forme di disconti- za, libertà. La critica del potere e l’an- ri calendari agricoli o pastorali
mo di lettere (restituito alla sua nuità, il concetto gramsciano tropologia contemporanea (Donzel- in tempi sociali condivisi; tengo-
altissima dignità) che si possa d’intellettuale organico: «È un li). L’antropologo Dei, nel testo, no viva la memoria degli inevita-
scrivere per puro amore di scrive- peculiare posizionamento che riprendendo alcune osservazio- bili rischi legati al mondo della
re. Sono finiti i tempi in cui per emerge con prepotenza negli ni della filosofa Carnevali, con- natura: basti pensare alle proble-
poter scrivere serviva la sua mili- antropologi e nelle antropolo- fermava già tre anni prima matiche legate ai ghiacciai, ai fe-
tanza». Gli antropologi Stefano ghe che si formano all’inizio quanto buona parte delle scien- Antony Gormley nomeni franosi, alle siccità o al-
Boni, Alexander Koensler e Ama- del terzo millennio». All’inter- ze umane fosse sempre più in- le bombe d’acqua.
lia Rossi, confrontando questo no di questo sguardo disciplina- fluenzata da un insieme eteroge- tropologia Applicata - che, attra- ts. «Sai qual è il tuo problema I rituali di rain-making per far
pensiero con le fotografie, di po- re molti ricercatori, sottolinea- neo di teorie ispirate ad autori verso convegni e seminari, han- Charlie Brown? Il tuo problema scendere o impedire la pioggia,
co più di un decennio prima di no i tre autori, hanno infatti tro- radicali quali Marx, Lacan, Fou- no chiamato a sé tanti ricercato- è che tu sei tu». «Bene, che cosa analizzati nel capitolo «Le molte-
Hans Magnus Enzensberger e cault, Deleuze, Bourdieu, Said, ri favorendo l’espandersi di spe- ci posso fare allora?», e Lucy re- plici costruzioni culturali del cli-
Jean-Paul Sartre in viaggio di soli- Spivak, Butler, Zizek. Dei denun- cifici approcci militanti. Per ri- plica: «Io non do consigli. Indi- ma», ad esempio, non sono atti
darietà a Leningrado, Michel Fou- ciava, in questo senso, il rischio spondere a Dei gli autori di Etno- co solo le radici del problema». rituali di un passato mondo ma-
cault con un megafono in mano di caotici bricolage intellettuali grafie militanti riprendono Clif- LE ETNOGRAFIE militanti, per Bo- gico, ma azioni corali che tendo-
durante le manifestazioni parigi- troppo incentrati sulla critica ford Geertz quando scrive: ni, Koensler e Rossi partono pro- no a rafforzare il legame con il
ne del ’68, Said di ritorno dalla Pa- dello Stato e delle sue istituzio- «Una delle più inquietanti con- prio dalla volontà di ribaltare fabbisogno alimentare di una co-
lestina, si chiedono che cosa è ri- ni che potrebbero riportare l’an- clusioni cui lo studio dei nuovi questa tendenza decostruzioni- munità e a coordinarne la rispo-
masto oggi, o meglio, che forme
Gli autori ripercorrono tropologia indietro, in tempi Stati e dei loro problemi mi ha sta; nello specifico, non dovran- sta di fronte a sempre più fre-
ha preso oggi l’impegno nelle la loro esperienza precedenti la svolta interpretati- portato è che tale studio si rive- no più limitarsi a evidenziare le quenti fenomeni di siccità o allu-
scienze sociali? va-riflessiva. la più efficace nell’esposizione radici del problema, ma dovran- vioni. Perché prevedere le piog-
PER RISPONDERE a questa doman-
biografica per mostrare NON A CASO, l’altra domanda a dei problemi che non nella sco- no aiutare Charlie Brown ad af- ge – scrive Van Aken – non signi-
da i tre autori ripercorrono la lo- come si possa contribuire cui Boni, Koensler e Rossi voglio- perta delle loro soluzioni». Il ce- fermare la propria visione del fica parlare «solo di acqua ma di
ro esperienza politica e scienti- no rispondere nel loro volume è lebre antropologo statunitense mondo. Ma, ancora una volta, strutture di significato e di sen-
fica, nello specifico etnografi- allo stesso tempo al sapere come è possibile realizzare buo- osserva con sarcasmo come i ciò aiuterà l’antropologia ad es- so comunitario davanti al ri-
ca, per mostrare ai lettori come scientifico e a rafforzare ne etnografie coniugando l’im- suoi colleghi, in fondo, si com- sere ancora più rigorosa e auten- schio di crisi, morale e pragmati-
fare ricerca possa contribuire pegno politico con la ricerca sul portino verso i soggetti della lo- ticamente utile? Etnografie mili- co assieme». I cambiamenti cli-
sia al sapere scientifico sia a raf- contesti politici campo? Negli ultimi anni sono ro indagine come fa Lucy nei tanti va letto proprio in questa di- matici analizzati nel volume so-
forzare contesti politici. Il volu- nate società antropologiche qua- confronti dell’amico Charlie rezione, nella volontà di prose- no inseriti nel contesto globale
me evidenzia un processo di ri- li la Siaa - Società Italiana di an- Brown in una striscia dei Peanu- guire questo dibattito. di un libero mercato dove ogni li-
mite continua a essere percepi-
to come ostacolo da superare, co-
«TRA LE ROSE E LE VIOLE», UN VOLUME DI PORPORA MARCASCIANO EDITO DA ALEGRE me un fastidioso intoppo a sorti
progressive che ci hanno porta-
La ingarbugliata matassa delle esperienze, delle pratiche e dei corpi to dove noi ora siamo, come se il
cielo, l’intera natura, fosse altro
da noi. Invece i saperi locali sul
di passaggio, di adesione a un ge- clima coinvolgono tutto l’am-
LAURA MARZI
Nel volume, dieci nere sessuale che non è quello biente che ci circonda, gli altri
II Può succedere, quando re- storie di trans che era stato attribuito alla nasci- esseri viventi con cui siamo in-
gna la confusione ed è difficile ta, si connotano tutte di deside- terdipendenti e la biodiversità,
comprendere da che parte risie- raccontate rio e rischio. Che le operazioni con i suoi tempi e le sue inevita-
da la ragione, che la risposta arri- all’autrice tra non vadano a buon fine, che gli bili alterazioni, che siano il com-
vi in una pratica semplice: l’ascol- ormoni presi facciano troppo portamento e le migrazioni de-
to. Negli ultimi tempi, complici il 1999 e il 2000 male, che si subisca violenza fisi- gli uccelli, le nuove specie d’in-
sicuramente i social, il dialogo e ca o psicologica, che l’orgasmo setti o virus che ci colonizzano o
il confronto tra alcune femmini- strette ad abbandonare la città diventi irraggiungibile. Il percor- nuove forme di nuvole che si ve-
ste e attiviste trans si sono trasfor- in cui abitavano o a osservare un so di cambiamento, qualsiasi sia dono nel cielo.
mati in scontri feroci, in fratture coprifuoco, per anni. la tappa a cui esso approda, non PERCHÉ I CAMBIAMENTI climatici
nette tra persone che per anni CONOSCERE QUESTE STORIE è im- essendo solo concettuale, com- sono sempre imbricati in un con-
hanno condiviso gli obbiettivi co- portante però soprattutto per la porta in ognuna di queste vite testo, nonostante la continua ri-
muni della libertà e della lotta al- Nella foto Porpora Marcasciano chiarezza rispetto ad alcuni una visione del mondo e del ses- mozione collettiva che ne fa fe-
la società patriarcale. aspetti teorici su cui si concen- so davvero trasgressiva. nomeni globali ma lontani, op-
LA RIEDIZIONE di Alegre (dopo essere considerata una ricerca del binarismo di genere possano tra il dibattito attuale, non solo NELLA POSTFAZIONE di Fabrizia Di pure inesistenti. Ma negare qual-
vent’anni da quella di manifesto- dell’identità, attraverso l’omo- comportare conseguenze legali tra femministe e trans: il concet- Stefano troviamo condensati ri- cosa, lo sappiamo dalla nostra
libri) del testo di Porpora Marca- sessualità, la transessualità e il importanti. In quasi tutte le in- to di genere infatti è entrato an- ferimenti bibliografici preziosi personale esperienza psichica, è
sciano Tra le rose e le viole (pp. 224, travestitismo, che lo hanno por- terviste contenute nel libro, per che nel discorso pubblico più in quanto necessari, riflessioni e in- un lavoro faticoso che costa trop-
euro 15, postfazione di Fabrizia tato a delle scelte diverse da quel- esempio, ritroviamo il riferi- generale e con molti fraintendi- viti: «femministe, soggettività al- pa energia, destinato al fallimen-
Di Stefano) è uno strumento le che comunemente caratteriz- mento alla persecuzione da par- menti. Nel testo di Marcasciano, ternative, transessuali e chiun- to. Quell’«aria» citata nel titolo
molto utile per fare chiarezza. Ri- zano il transito». te della polizia, il carcere, l’arti- esso emerge con verità come que voglia opporsi alle attuali de- non è solo un luogo in cui sversa-
troviamo così le storie di dieci La lettura di queste testimo- colo 1. Si tratta della Legge del un’inestricabile matassa di im- rive reazionarie dovrebbero ave- no i combustibili fossili dell’in-
trans, che hanno raccontato la nianze non ha come sola conse- 27 dicembre 1956, adesso abro- posizioni storico-sociali, di ana- re l’accortezza non di preserva- dustrializzazione, incastrati in
propria vicenda esistenziale guenza quella di lasciare il giu- gata, relativa alle misure nei con- tomia e psicologia. Il genere non re la purezza del loro discorso, un’ininterrotta catena di sfrutta-
all’autrice nel 1999-2000. Ci so- sto spazio alla voce dell’esperien- fronti delle persone che veniva- è cosa di cui ci si possa spogliare quanto di incrementare gli spazi mento, trasformazione e smalti-
no donne transizionate, transes- za, permettendo che essa tratteg- no ritenute pericolose per la pub- solo a parole. La negazione del bi- di agibilità e di libertà comuni». mento delle merci, ma un com-
suali, transgender, persone che gi la realtà. Si tratta certo già di blica sicurezza e moralità, vale a narismo passa dunque attraver- Queste in particolare sono paro- plesso mondo di significati che
hanno attraversato fasi varie at- un risultato fondamentale: com- dire anche omosessuali e tran- so delle azioni carnali che tra- le a cui è difficile prestare ascol- s’identifica con lo stesso concet-
traverso percorsi inusitati, co- prendere come l’orientamento sessuali. Molte delle donne pro- sformano, rigenerano, sanguina- to: chissà di che genere è, infatti, to di cultura, qualunque sia il si-
me Max: «la sua esperienza può sessuale, l’esperienza di rifiuto tagoniste del libro sono state co- no. L’accesso a queste pratiche l’ego di ognuna e ognuno di noi. gnificato che vogliamo dargli.
16 visioni venerdì 22 gennaio 2021

INTERVISTA Federica Rosellini parla di «Il sedicesimo giorno.


Un Orlando», realizzato con Sansone e Terranova
dell’infanzia ferita di un Orlan-

Metamorfosi di un’infanzia do infante, né uomo né donna,


impegnato in una ricerca sulla
luna, luogo prediletto della per-
dita e dei ritrovamenti. Nutrita

ferita sulla superficie della luna di numerosi e variegati riferi-


menti letterari, la scrittura del-
la drammaturgia si deve intera-
mente a Rosellini (tra le sue nu-

La «fiaba dark» del gruppo che è in residenza al Teatro India di Roma


merose esperienze, quelle di at-
trice per Ronconi e Latella),
Il tema della
l’abbiamo intervistata per qual-
che anticipazione. «Hanno ac- mutazione in
compagnato il percorso, come
LUCREZIA ERCOLANI delle ostetriche», ci ha raccon- Woolf è declinato
tato riferendosi a Terranova
II I teatri sono chiusi, ma die- (scrittrice, finalista al Premio tra il maschile
tro le porte la creazione conti- Strega nel 2019 con il romanzo
nua. Questa è la direzione scel- Addio Fantasmi) e Sansone, che e il femminile,
ta dal Teatro India di Roma e curerà la regia.
dalla sua consulente artistica Può raccontarci dei diversi mon- mentre
Francesca Corona che, paralle- di che popolano il testo de «Il se-
lamente al progetto Oceano In-
diano con la curatela della sta-
dicesimo giorno. Un Orlando»?
Lo spettacolo è nato dal deside-
le mutazioni
zione web Radio India, ha pro-
grammato un fitto calendario
rio di mettere in contatto l’Or-
lando furioso con l’Orlando iden-
del nostro piccolo
di residenze. Gli artisti e le arti- titario e metamorfico di Virgi-
ste che hanno usufruito degli nia Woolf. Nel testo sono pre-
Orlando
spazi, della strumentazione senti alcuni luoghi e personag-
tecnica del teatro e di un sup- gi di Ariosto ma in una chiave transitano anche
porto economico non sono so- molto diversa, a cavallo tra una
lamente quelli coprodotti dal- fiaba nera e una distopia, uno per l’interspecie
lo stabile di Roma, tra cui ri- dei riferimenti per me è stato
cordiamo Motus, Muta Ima- Coraline di Neil Gaiman. È am-
go, mk, lacasadargilla e Rober- bientato sulla luna e ci sarà un da una citazione di Paul Valéry
to Rustioni, ma anche una se- piccolo protagonista con la sua che recita: «Non c’è niente di
rie di compagnie a cui la dire- storia e la sua ricerca. più profondo della pelle», que-
zione artistica ha proposto Tra i numerosi spunti che il la- sto testo è un inseguimento del-
un sostegno in un momento voro evoca c’è il riferimento al la carne che ad un certo punto
così delicato, in particolare cuore nel titolo, che inizia a comparirà, innanzitutto come
per quei gruppi che fanno rife- battere dopo sedici giorni dal fantasmatica.
rimento agli spazi indipen- concepimento, oltre alla que- Sansone e Terranova hanno
denti Carrozzerie n.o.t, Fiviz- stione del genere di Orlando. lavorato molto con la produ-
zano27, AngeloMai. Come si declineranno? zione per ragazzi, rispettiva-
Nel ciclo di residenze che si Un riferimento importante mente di teatro e di libri.
sta svolgendo in questo perio- per la scrittura è stato l’univer- Infatti tutte e tre siamo accomu-
do sono presenti gruppi giova- so onirico di Miyazaki, i cui per- nate da un grande interesse per
ni e progetti inediti, sul fronte sonaggi non sono psicologici, l’infanzia e avevamo il deside-
della danza la prossima setti- hanno sempre a che fare con rio di raccontare un’infanzia fe-
mana verrà ospitato il colletti- un elemento esterno che poi ri- rita. Siamo partite da quel mon-
vo MINE con i loro Esercizi per manda a qualcosa di psichico, do per poi parlare anche agli
un manifesto poetico; Niccolò com’è tipico nelle fiabe. Il no- adulti, d’altronde ritengo che le
Matcovich e Laura Nardinoc- stro piccolo protagonista ha un fiabe siano forse più utili a noi
chi hanno avuto modo di svi- cuore con una forma specifica, che non ai bambini, soprattut-
luppare lo spettacolo Arturo, quella di un pesce… Tanto lui è to le fiabe nere e gotiche.
vincitore del premio Scenario deciso e coraggioso, quanto il Il piano visivo e musicale
Infanzia 2020 ancora sotto for- suo cuore è vibratile, sono i avranno delle drammaturgie
ma di studio. Il tema dell’infan- suoi movimenti a permettere loro proprie, ci può anticipare
zia è centrale anche per le arti- l’inizio delle metamorfosi. Il te- qualcosa?
ste in residenza questa settima- ma della mutazione in Woolf è Alcune professionalità molto
na, la compagnia Fi_Br_, sot- declinato tra il maschile e il importanti ci accompagneran-
to il cui nome si riuniscono Fe- femminile, mentre le meta- no, l’impianto visivo lo curerà
derica Rosellini, Fiona Sansone morfosi del nostro piccolo Or- Massimo Racozzi mentre Da-
e Nadia Terranova. Il sedicesimo lando transitano anche per l’in- niela Bassani si occuperà del
giorno. Un Orlando è il titolo del terspecie, infatti un altro dei ri- suono. In questi giorni di resi-
lavoro inedito, così come è ine- ferimenti e dei luoghi attraver- denza ad India stiamo portan-
dita la formazione del gruppo. sati è stato quello dei bestiari. do avanti anche un percorso fo-
Per la prima volta infatti le tre Ci sembrava giusto così consi- tografico su cui ci segue Clau-
professioniste hanno unito le derato che il nostro mondo dia Borgia, è molto importante
forze per comporre questa fia- non è più composto solamente per noi perché è previsto che i
ba dark, attraverso un linguag- da una dicotomia binaria. Il te- tre linguaggi dialoghino già
gio fortemente poetico inten- ma cardine in fondo è il corpo e dal testo e volevamo farli esplo-
dono raccontare la storia Uno studio fotografico su «Il sedicesimo giorno. Un Orlando» foto di Claudia Borgia la carne, prendiamo le mosse dere anche sul palcoscenico.

CINEMA a queste nuove date anche per- FUMETTI


ché, se in tempi normali sareb-
Il Festival di Cannes potrebbe slittare be stato impossibile a causa Addio a Jean Graton, l’autore
dell’alta concentrazione di turi-
a luglio per l’emergenza sanitaria smo, la pandemia ha ridotto le della serie di «Michel Vaillant»
richieste, e sia alberghi che ri-
storatori hanno subito forti per-
II Le date ufficiali della prossi- luglio (5-25), possibilità che tro- dite nell’anno passato. Va ricor- II Il pilota sportivo Michel Jean Graton, è scomparso ieri a
ma edizione rimangono per ora va conferma da diverso tempo dato inoltre che tutti gli eventi Vaillant aveva fatto la sua com- Bruxelles, a 97 anni.
quelle già comunicate - 11-22 anche nei «rumors» di buyers e ospitati a Cannes, dal Mipcom a parsa nel 1957, con la storia Nato a Nantes nel 1923, ha vi-
maggio - anche se il Festival di produttori. L’altra data su cui si Cannes Lions nel 2020 sono sta- Sans rancune pubblicata dal sto un suo disegno - il padre in
Cannes ne darà conferma - o era discusso, a fine giugno, ti anch’essi annullati. «Journal de Tintin»: le sue av- moto - pubblicato per la prima
smentita - a fine mese secondo (22-25) sarebbe invece già occu- Già lo scorso ottobre Fre- venture a fumetti sono conti- volta da un giornale, il quotidia- Ma Vaillant rimarrà la sua
la situazione imposta dall’emer- pata da Cannes Lions, il festival maux aveva annunciato che nel nuate fino a oggi, e sono state no belga «Le Soir», quando ave- «ossessione», protagonista di
genza sanitaria: in Francia per della pubblicità. caso in cui realizzare il festival anche trasposte per il piccolo va solo otto anni. E quel fumetto ben 79 albi a lui interamente
ora è tutto chiuso, non solo sale SEMBRA che gli organizzatori di fosse stato impossibile nelle tra- schermo - nella serie televisiva sportivo, di cui divenne uno dei dedicati: dal ’94 a sceneggiare
cinematografiche, teatri e mu- Cannes - secondo almeno quan- dizionali date di maggio Can- Les aventures de Michel Vaillant, massimi artefici, probabilmen- le storie dell’automobilista è
sei ma anche negozi, ristoranti to ha dichiarato in una intervi- nes 2021, si sarebbe comunque in cui il personaggio dei fumet- te il più letto al mondo sembra- il figlio di Graton, Philippe, e
e bar con coprifuoco alle 18.00 sta il delegato generale, Thierry fatto posticipandolo a giugno, ti è interpretato da Henri va dunque nel suo destino. dal 2004 , dopo il suo ritiro, il
fino a metà febbraio. Fremaux - stiano valutando un luglio o perfino agosto - a ridos- Grandsire, e nella serie anima- OLTRE a Michel Vaillant, Gra- fumettista ha affidato ad altri
Ieri però «Variety» ha avanza- prolungamento dell’evento vi- so della Mostra di Venezia. At- ta del 1992 Michel Vaillant - Tute, ton ha creato la serie Julie autori della casa editrice da
to l’ipotesi di nuove date per sta la quantità di titoli forti pre- tualmente il Palais des Festivals caschi e velocità- per il cinema, Wood, incentrata sulle storie di lui fondata (lo Studio Graton)
quello che è uno dei principali visti nella selezione, aprendo - il «cuore» della manifestazione nel film Adrenalina blu - La leg- una campionessa del motoci- il suo personaggio più cele-
appuntamenti per l’industria un giorno prima e chiudendo - è diventato un centro per la som- genda di Michel Vaillant (2003), clismo, e insieme alla moglie bre. Nello stesso anno è stato
del cinema mondiale cancella- un giorno dopo. ministrazione dei vaccini contro sceneggiato da Luc Besson e gi- Francine, che ne è l’autrice, Les nominato Comandante delle
to lo scorso anno dalla pande- Le strutture alberghiere del- il Covid, mentre nei giorni del rato da Louis-Pascal Couvelai- Labourdet - tra le altre creazioni Arti e delle Lettere in Francia,
mia: secondo la testata america- la cittadina sulla Costa azzurra lockdown di primavera aveva da- re. Il «padre» di Michel Vail- di Graton troviamo anche Les e Cavaliere dell’Ordine di Leo-
na il festival si terrà il prossimo si sono dichiarate ben disposte to riparo ai senzatetto della città. lant, il fumettista francese Belles Histoires de l’oncle Paul. poldo in Belgio.
venerdì 22 gennaio 2021 visioni 17

GIOVANNA BRANCA Billie Eilish


CRISTINA PICCINO La giovane popstar americana torna con un
nuovo brano rilasciato ieri sulle piattaforme,
II La figura del presidente – e inciso in coppia con la cantante spagnola
ciò che vi rimanda – è un riferi- Rosalia. «Lo Vas a Olvidar (You Will Forget Her)»
mento fondante nel paesaggio - il titolo dell pezzo - verrà anche inserito nella
dell’immaginario americano, colonna sonora di due note serie prodotte da
un «personaggio» che ricorre Hbo «Euphoria» e «Part Two: Jules».
molto più che altrove nelle sue
narrazioni: dalla «nascita di una
nazione» segnata dall’omicidio SANREMO 2021
di Lincoln, colui che doveva unir-
la, fino agli istanti filmati da Za-
pruder, e divenuti memoria col- Felici e tamponati al festival
lettiva, mentre Kennedy si afflo-
scia colpito a morte sulla macchi-
na scoperta accanto alla moglie
e in modalità streaming
Jackie. E poi le campagne eletto-
rali, gli scandali, i complotti, i th-
riller, tutto ciò che ruota intorno STEFANO CRIPPA mento come questo, si possa rea-
alla Casa bianca e a colui che la lizzare solo un evento esclusiva-
abita si fa materia di sogni, pau- II L’unica certezza è che si farà mente televisivo». Perplessità an-
re, desideri attraversando i gene- dal 2 al 6 marzo, così come stabi- che da parte di attori e registi co-
ri cinematografici e le loro rap- Henry Fonda in «Alba di gloria» («Young Mr. Lincoln») di John Ford lito dai piani alti di viale Mazzini me Emma Dante, che scrive su
presentazioni dell’America - lo di- lo scorso ottobre quando era fb: «Se si decide di fare Sanremo
mostra anche il modo in cui vie- chiaro che la pandemia non con il pubblico, si riaprono i tea-
ne seguita l’elezione di un presi-
dente, in forma di «spettacolo»
mediatico assai diffuso a cui sem-
bra partecipare l’intero Paese.
Sogni e incubi americani avrebbe dato tregua. Ma sulle va-
rie declinazioni della settantune-
sima edizione del festival di
Sanremo - aldilà di cast e pre-
tri e i cinema. È pacifico».
Si arriverà tutto fa pensare ad
un evento blindato, anche alla
luce del primo incontro che si è
IL PRESIDENTE è una proiezione,
del sogno della città sulla collina
come del suo rovesciamento
nell’incubo che è sembrato avve-
nei presidenti sentatori definiti – non si è an-
cora arrivati a un protocollo di
massima. Non volendo rinun-
ciare così a cuor leggero a 30
avuto fra la Rai e il prefetto della
città dei fiori, Alberto Intini, per
discutere il piano sicurezza.
«Sanremo 2021 non sarà un
rarsi in modo particolarmente
vivido con Donald Trump. La
Washington distopica di The
Manchurian Candidate – corrotta,
sul grande schermo milioni di pubblicità stimati e
già in bilancio e a una settima-
na di ascolti altissimi e blindati
come ai bei tempi del monopo-
evento pubblico» dice il prefetto
che, in accordo con il nuovo
Dpcm, conferma non esserci «al-
cuna ipotesi di presenza di pub-
razzista, autoritaria e classista – lio Rai, l’organizzazione sta cer- blico né pagante, né su inviti».
ne è una meravigliosa rappresen- «Lincoln», «JFK», Nixon secondo Emile De Antonio, cando di venire a capo a una se- SI ANDRÀ a una via di mezzo, una
tazione, con una corporation rie di misure che garantiscano ridotta platea di figuranti - rigo-
malvagia che cerca di infiltrare la storia e la democrazia Usa attraverso l’immaginario lo svolgimento delle cinque rosamente controllati e tampo-
il suo uomo alla presidenza Usa: giornate di gara e al contempo nati - diversi per ogni sera così co-
nel film di Demme, del 2004, la massima sicurezza sanitaria. me viene fatto oggi per gli show
non è più un complotto dei co- COSÌ DOPO LA FANTASIOSA ipotesi Mediaset e Rai. Dall’incontro è
munisti come nella versione del 1968), alla lotta politica «clande- ti e gli inciampi delle proposte della nave-bolla su cui far convo- poi emersa l’esigenza di elimina-
1962 di Frankenheimer, ma un
«The Manchurian stina» (Underground, 1976). democratiche (pensiamo alla pa- gliare pubblico e artisti tampo- re ogni appuntamento esterno e
ex soldato americano (Liev Candidate» Probabilmente Stone per JFK rabola di Bernie Sanders ...). nati a ogni pie sospinto, si è tor- mondano. Solo il teatro Ariston
Schreiber) assoggettato al con- (1991) - ai presidenti ha dedicato E a proposito di Nixon: se in nati all’idea del pubblico presen- resterà aperto, chiuso il Palafiori
trollo mentale della stessa corpo- e la distopia altri due film: Gli intrighi del pote- Tutti gli uomini del presidente te all’Ariston e non più..in mez- salvo ospitare eventi a latere del-
ration – eletto vicepresidente e avverata da re- Nixon (1995) e W (2008) su (1976) Alan J. Pakula lavora sul li- zo al mare. Accessi limitati così la kermesse ligure. Solo una con-
destinato nei piani della Man- George W. Bush - ha guardato bro Woodword e Carl Bern- come per la stampa, che da 1300 ferenza al giorno, quella istitu-
churian a rimpiazzare il Com- Donald Trump con molta attenzione Rush to Jud- stein, l’inchiesta del «Washing- accreditati passerebbe a una set- zionale del mattino, alla presen-
mander in Chief dopo il suo (pro- gement (1966) in cui De Antonio la- ton Post» che aprì lo scandalo tantina di inviati. Ma il protocol- za di massimo 70/80 giornalisti
grammato) assassinio. lettiche da aspirante avvocato in vora sul libro - best seller nono- Watergate per raccontare le sue lo sanitario invoca ben altre mi- che potranno accedere alla sala,
Filologico, attento a evitare la Alba di Gloria (1939). Il suo Lincoln stante i boicottaggi - di Mark La- dimissioni di Nixon, De Anto- sure – così come avevamo sottoli- per poi liberarla e consentirne la
facile magniloquenza sul Great (Henry Fonda) è destinato a scri- ne, che si offrì di difendere Lee nio in Millhouse: a White Comedy neato i discografici delle major sanificazione in vista della riaper-
Emancipator – il «grande eman- vere la «leggenda» attraverso cui Oswald contestando le conclusio- (1971) illumina la sua afferma- (Universal, Sony, Warner, Bmg tura del giorno dopo o per incon-
cipatore» che ha sancito la fine guardare l’America. Entrambi, ni della commissione Warren zione, ragioni, appigli, fenome- che hanno sotto contratto metà tri straordinari con gli artisti. Nes-
della schiavitù – è il Lincoln di Lincoln e Kennedy – incarnano le sull’assassinio. «In un senso rea- nologia (che è anche quella di del cast degli artisti in gara) per suna intervista in presenza, tutto
Spielberg (2012), in cui si rico- occasioni mancate, l’innocenza le, questo film è la difesa di una democrazia malata schiac- voce di Enzo Mazza, ceo di Fimi: in streaming. Questo sarà Sanre-
struisce la sua instancabile batta- perduta, la storia che prende Oswald, quindi non siamo impar- ciata dalle big companies, dal «Ci sembra chiaro che in un mo- mo ai tempi del Covid-19.
glia politica e umana per l’appro- all’improvviso un diverso detour. ziali» disse De Antonio che finirà peso militare, dall’individuali-
vazione del Tredicesimo emen- «IMPORRE una narrazione è un ge- nel mirino di Hoover capo dell’F- smo del profitto) seguendone
damento prima della fine della sto fascista» diceva più o meno bi che lo mise sotto sorveglianza l’escalation in politica dal 1946
Guerra Civile che riporterebbe del suo approccio al documenta- – lo racconta con molto umori- alla vittoria che alle presiden-
in parlamento gli stati contrari rio Emile De Antonio (1919 smo in Mr. Hoover and I (1989). ziali del ’68.
all’emancipazione. Spielberg -1989) pioniere del film politico America is Hard to See - uno dei NIXON versione «privata» appare
realizza il suo personale monu- col «metodo» della «compila- suoi capolavori (1970) in cui in- in Our Nixon di Penny Lane (2013)
mento a uno dei presidenti più tion» - «Tutti i miei film sono dei daga la sconfitta del candidato che utilizza gli archivi Super 8,
Ci sembra chiaro che in un
amati e leggendari della storia collage» - secondo l’arte di Rau- democratico Eugene McCarthy, quasi degli home movies, girati momento come questo le
americana – ne fa la sua ode a schenberg e Cage, senza voce e soprattutto il fallimento di ciò alla Casa bianca dal capo del suo
un’idea di giustizia, a un modo narrante ma entrando fisica- che rappresentava, una sinistra staff Haldeman tra il 1969 e il cinque giornate si posssono
di intendere e praticare la politi- mente in campo, la cui opera liberal, di cui era il portavoce ge- 1974, compresi i Nixon White Hou- realizzare, ma solo se
ca, alla democrazia. (una decina di titoli) è fondamen- nuino messa in scacco alla Con- se Tapes ovvero le conversazioni
Attraverso il giovane Lincoln tale per capire dall’interno «il vention dal più «rassicurante» e registrate di staff e famiglia. pensate come un evento
John Ford costruisce invece un meccanismo americano» nelle burocratico Hubert Humphrey – Oggi la presidenza è divenuta esclusivamente televisivo.
monumento (ex ante) dell’eroe sue molte sfaccettature - dal mac- poi sconfitto da Nixon - può esse- serialità: ma poteva accadere al-
americano a tutto tondo: il self cartismo (Point of Order, 1963) al re sempre un attuale punto di trove che in America qualcosa Enzo Mazza, ceo di Fimi
made man che con le sue doti dia- Vietnam (In the Year of the Pig, partenza con cui guardare i limi- come House of Cards?

spagnola colpì la popolazione in seguito denominati «i moti grandi tumulti del riso), film traggio che racconta con tocco media popolare sia stato dedi-
del paese asiatico. Dapprima del riso», una serie di rivolte che ricrea gli episodi che han- leggero e comico, come sem- cato ad un evento le cui prota-
Maboroshi denominata come sumo kaze, che furono portate avanti nel- no dato origine ai moti del riso pre più spesso accade per i jidai- goniste furono soprattutto le
in quanto malattia che colpì la loro fase iniziale specialmen- del 1918, visti e raccontati da geki, i film in costume e storici donne.
I «moti del riso», alcuni lottatori di sumo in apri- te da donne. parte delle donne che ne furo- giapponesi, spesso con prota- Nel film questo sembra es-
le, successivamente fu ricono- no le principali protagoniste. gonista qualche volto popola- sere quasi semplificato, don-
le donne in rivolta sciuta ufficialmente come la  Con i mariti costretti a partire re della televisione, dei fatti ne contro uomini piuttosto
nel Sol Levante cosiddetta influenza spagnola
quando nella cittadina di Oga- Movimenti di rivolta o insur-
per le colonie nel continente
asiatico per cercare di garanti-
che, come scritto, caratterizza-
rono l'annata, ma che furono
che conflitto sociale, inoltre
le complesse dinamiche so-
ki, nel Giappone centrale, alcu- rezioni non sono discusse così re la sopravvivenza delle fami- anche il culmine di un più lun- cio-economiche sono glissa-
MATTEO BOSCAROL ne operaie impiegate in stabili- spesso alla luce del sole in glie attraverso la pesca, le mo- go periodo di insurrezioni e te, dopo tutto si tratta di un'o-
menti tessili cominciarono a Giappone, tanto più fanno ra- gli rimaste erano coloro che rivolte popolari cominciate pera di largo consumo, però

I
l 1918 fu un'annata densa svenire per la febbre. Uno dei ramente parte del discorso por- dovevano occuparsi dei cam- nel 1905 con l'incendio di Hi- indicativa di una tendenza
di avvenimenti e cruciale fili conduttori che attraversa il tato avanti e creato dalla cultu- pi, essendo l'agricoltura la biya a Tokyo. che cerca di dare maggior ri-
per l'assetto politico-socia- 1918 giapponese è proprio la ra pop nipponica mainstream. principale fonte di sostenta- lievo a una diversa rappresen-
le dell'arcipelago giapponese. presenza femminile, una pre- Sono invece più spesso mate- mento nella zona.  tazione delle donne nella so-
Non solo fu l'anno che con la senza che si impose in tutta la riale primario di molta avan- I tumulti cominciarono cietà giapponese. E anche se
fine della Prima Guerra Mon- sua veemente indipendenza guardia, sia essa legata alla pro- quando il prezzo del riso co- Al di là del valore e della qua- in questo caso la produzione
diale portò all'Impero asiatico in luglio a Uozu, zona costiera duzione cinematografica, alla minciò a salire per volere dei lità cinematografica intrinse- l’ha molto probabilmente «ca-
nuovi possedimenti coloniali ora nella prefettura di Toya- letteratura, o al mondo dei governanti, questo per svariati ca della pellicola, che è diretta valcata» nel complesso rappre-
ed una rinnovata forza nello ma. Qui si verificò il primo de- manga. motivi, fra cui anche il fatto da Motoki Katsuhide, regista senta comunque un segnale
scacchiere internazionale, ma gli episodi che iniziarono un È quindi un'eccezione che che l'alimento venne mandato originario proprio della prefet- positivo.
fu anche il periodo in cui la effetto domino in altre zone sia attualmente nelle sale alle truppe impegnate in Sibe- tura di Toyama, ciò che colpi-
prima ondata dell' influenza dell'arcipelago e che vennero dell'arcipelago Dai kome sodo (I ria. Si tratta di un lungome- sce è che largo spazio su un matteo.boscarol@gmail.com
18 community venerdì 22 gennaio 2021

direttore responsabile
Il filantro-capitalismo leria che espone i pezzi delle creato una ricchezza immen- do il capitalismo in chiave più da le politiche di sviluppo
sue discutibili collezioni d’ar- sa nel mondo, ma ha anche sociale: l’azienda deve produr- (in chiave green e resilience,
Norma Rangeri
Ci prendono in giro te contemporanea, ha confi- lasciato troppe persone indie- re benefici non solo per gli si intende) della Commissio-
condirettore dato in una intervista: “La si- tro. E ha portato al degrado il azionisti ma anche per gli sta- ne europea si basa sull’inte-
Tommaso Di Francesco o vanno presi tuazione attuale deve farci nostro pianeta. Stiamo rispon- keholders: dipendenti, clienti resse delle imprese a miglio-
direttore editoriale e web
Matteo Bartocci seriamente? riflettere su molte cose; (…)
sul fatto che la solidarietà è
dendo alla sfida di papa Fran-
cesco di creare economie più
e la comunità circostante” (M.
Gaggi, Economia & Politica
rare le loro performace am-
bientali e occupazionali.
capiredattore più che mai necessaria e che inclusive che diffondano i be- del Corriere della Sera, Una enorme produzione
Marco Boccitto, Micaela Bongi,
Massimo Giannetti, Simone Pieranni, PAOLO CACCIARI al posto degli egoismi nazio- nefici del capitalismo in mo- 18.1.2021). La “svolta etica del normativa è stata varata per
Giulia Sbarigia nali o regionali dovremmo do equo e consentano alle per- capitalismo” - un titolo del invogliare la “grande transi-
on passa giorno che preferire la costruzione di un sone di realizzare il loro pie- Financial Times - non finisce zione” del sistema economi-
consiglio di amministrazione
Andrea Fabozzi (presidente),
Matteo Bartocci (vice),Alessandra Barletta,
Luigi D’Ulizia, Simone Pieranni

il nuovo manifesto
N grandi imprenditori,
amministratori delega-
ti, Ceo e persino banchieri,
futuro più condiviso” (La Lettu-
ra, 17/1/2021).
Più impegnative ancora le pa-
no potenziale”.
Attenzione, qui non si sta fa-
cendo filantropia! Doug Mc-
qui. C'è una proliferazione di
coalizioni che promettono di
creare un capitalismo più so-
co: indici ESG (Environmen-
tal Social Governance), “tas-
sonomia” degli Impact Inve-
società cooperativa editrice
soli o associati in organizza- role di lady Lynn Foreter de Millon, ceo di Walmart (la più stenibile e inclusivo. sting (regolamento sugli Su-
redazione, amministrazione zioni di stampo filantropico, Rothschild, ereditiera dell’o- grande catena al mondo di Il tema del World Economic stainable and Responsible
via Angelo Bargoni 8, 00153, Roma
fax 06 68719573, tel. 06 687191
non ci grazino con dichiara- monimo colosso finanziario, distribuzione organizzata), a Forum di Davos quest’anno, Investment), classificazioni
e-mail redazione zioni che perorano la causa amministratrice, tra l’altro, detta di chi è bene informato, che si aprirà il 25 gennaio in delle Corporate Social Re-
redazione@ilmanifesto.it della sostenibilità, del bene della società proprietaria del- sarà uno degli uomini più forma digitale, sempre sotto sponsability, etichette e cer-
e-mail amministrazione
amministrazione@ilmanifesto.it comune e persino della bellez- la rivista The Economist, fonda- ascoltati da Biden. McMillon è la guida del fondatore tificazioni per ogni prodot-
sito web za. Da ultimo, e solo per fare trice di un gruppo di multina- anche presidente della Us Bu- Klaus Schwab, sarà il Great to, ecc.
www.ilmanifesto.it
un esempio, l’imprenditore zionali chiamato Coalition siness Roundtable, il gruppo Reset, un “New Deal per le L’idea è sempre quella: tro-
iscritto al n.13812 del registro stampa del lusso François Pinault, tra for Inclusive Capitalism (tra di lobby aziendali più influen- imprese” capace di “ricostrui- vare dei meccanismi di mer-
del tribunale di Roma
autorizzazione a giornale murale i 50 uomini più ricchi del cui British Petroleum, Saudi te d’America che comprende re urgentemente le basi del cato che rendano miracolo-
registro tribunale di Roma n.13812 mondo, che ottenne in con- Armaco, Bank of America, Apple, JP Morgan, Amzon, sistema economico e sociale samente compatibili le tre
il manifesto fruisce dei contributi
diretti editoria L. 198/2016 cessione gratuita per cento Fondazione Rockefeller, General Motor e così via. Il per creare un futuro post-Co- “P”: Profit, People, Planet.
e d.lgs 70/2017 (ex L. 250/90) anni dal Demanio uno degli Johns & Johnson e via dicen- loro manifesto sostiene la ne- vid più equo, sostenibile e resi- Pardon, ora, in preparazio-
Pubblicazione a stampa:
ISSN 0025-2158 spazi più incantevoli di Vene- do) che è stata recentemente cessità di “combattere l’au- liente”. ne del G20, la “p” di Profit è
Pubblicazione online: zia, i magazzini della punta ricevuta in Vaticano dal papa mento estremo delle spere- C’è da dargli credito? In molti stata pudicamente mutata
ISSN 2465-0870
della Dogana per farci una gal- in persona: “Il capitalismo ha quazioni anche reinterpretan- lo fanno. La filosofia che gui- in Prosperity. Basterà?
abbonamenti postali per l’italia
annuo 270 € - semestrale 140 €
versamento con bonifico
bancario presso Banca Etica
intestato a “il nuovo manifesto
società cooperativa editrice”
Biden, un'altra storia... commento straordinario, scritto Lombardi nelle vaccinazioni altro perdite su qualsiasi altro valore, Precisazione storica
via A. Bargoni 8, 00153 Roma me lo auguro con maestria, pieno di alacrità. La non significa che bisogna dare considerato semmai un orpello su Emanuele Macaluso
IBAN:
IT 84E 05018 03200 0000 11532280
Sono un vecchio comunista di 81 vera realtà di questo uomo priorità alla produzione, per cui le sulla strada del successo Caro Manifesto vi segnalo che
anni, quello che viene etichettato politico. Ma Matteo Renzi non persone ad essa dedicate sono imprenditoriale. Ritenere cinica la nell'articolo di Riccardo Chiari su
copie arretrate come "ortodosso".Vi leggo tutti i esisterebbe senza altri che gli più preziose di altre in quanto utili Vicepresidente della Lombardia Macaluso, del 20.01.2021, ci
06/39745482 - arretrati@redscoop.it
giorni e, un po' per ignoranza e permettono di esistere. Un’amica al capitale, alla sua riproduzione e sarebbe inappropriato, così sono delle inesattezze: nel
STAMPA per scarsa istruzione, mi riesce di Firenze mi ha scritto: circolazione (anche se riguardo come sarebbe ingiusto giudicare sottotitolo, là dove si dice che
RCS PRODUZIONI SPA via A. Ciamarra
351/353, Roma - RCS Produzioni sempre più difficile capirvi.Giovedì «Speriamo che si autodistrugga». alla circolazione sono utili anche i Maria Antonietta insensibile: Macaluso "fu l'artefice nel 1959
Milano Spa via R. Luxemburg 2, 21 gennaio il vostro giornale In Italia tanti si dovrebbero soggetti non produttori, ma questa chissà quante volte avrà della prima esperienza di
Pessano con Bornago (MI)
dedica tre intere pagine «autodistruggere» . meramente consumatori: ma per mangiato croissant al posto del centrosinistra in Italia", e poi nel
raccolta diretta pubblicità all'insediamento del nuovo Gian Carlo Florani, Liegi (Belgio) capire questo bisogna essere pane e nessuno le aveva spiegato testo là dove si afferma, con
tel. 06 68719510-511, fax 06 68719689
e-mail Presidente Americano descritto, ferrati economisti). Non che, se il popolo non ha pane, riferimento all'operazione
ufficiopubblicita@ilmanifesto.it per tutto quello che promette, Moratti thatcheriana dobbiamo stupirci che tantomeno ha brioches … E così Milazzo, che "quell'esperienza
indirizzo
via A. Bargoni 8, 00153 Roma come un novello San Francesco. Nel dire “prima i ricchi”, la lumbard l’imprenditrice-prestata-alla-politi alla nostra thatcheriana nessuno comunque portò nel 1959 alla
Appurato da tutti che il suo in fin dei conti non fa che ca ragioni in termini così lontani siega che la vita può avere un prima giunta di centrosinistra in
tariffe delle inserzioni
pubblicità commerciale: 368 €
predecessore ha danneggiato esprimere ciò che il capitale, che dal senso di umanità: è nata e senso anche se non è dedicata Italia, a guida del socialista
a modulo (mm43x11) non soltanto gli americani ma tutta la pervade, le impone di cresciuta in un ambiente culturale alla valorizzazione del capitale Salvatore Corallo". In realtà nel
pubblicità finanziaria/legale: 450 €
a modulo finestra di prima pagina:
tutto il mondo e invece di godere pensare ed essere. Prima i che privilegiava i conti profitti e Sergio Torcinovich, Venezia 1959 si formarono il secondo e il
formato mm 60 x 83, colore 4.550 € di tutte le prerogative che terzo governo presieduti da
posizione di rigore più 15%
pagina intera: mm 278 x 420
spettano ad un ex presidente, Fiume di denaro per le armi Milazzo. Poi, definitivamente
mezza pagina: mm 278 x 199 dovrebbe essere giudicato da un Maramotti Nei puntuali e informati articoli di caduto Milazzo si formò un
diffusione, contabilità, rivendite,
tribunale, non solo americano ma Manlio Dinucci del martedì su il governo di centro-destra (Dc,
abbonamenti: forse anche internazionale, leggo manifesto, veniamo a sapere Msi, monarchici e tre ex USCS),
Reds, rete europea distribuzione e servizi costernato a pagina 3 l'articolo di qual’è lo stato dell’arte nel campo presieduto dall’agrario Benedetto
viale Bastioni Michelangelo 5/a 00192 Roma
tel. 06 39745482, fax 06 83906171 Michele Giorgio, che io stimo, il militare. Persino i ponti progettati Majorana Della Nicchiara.
quale mette in evidenza che in per uso civile, vengono costruiti Successivamente, nel 1961,
certificato
n. 8734 politica estera (vedi Cina, Iran, prevedendo il loro utilizzo da appoggiato esclusivamente dalle
del 25-5-2020 Palestina, Venezuela e, aggiungo parte di pesanti mezzi corazzati. sinistre e dall’USCS, si formò il
io, Russia) tra la vecchia e la (di certo non il ponte Morandi, governo Corallo, che non era
chiuso in redazione ore 22.00
nuova amministrazione non ci costruito solo per uso «civile»). E dunque di centrosinistra, ma un
tiratura prevista 37.321 sarà poi tanta differenza. A un fiume di denaro pubblico governo di minoranza, nato per
ottanta anni ho avuto modo di investito nell’industria della morte adempiere a degli obblighi
vedere tutto quello che è stato che scorre, dissanguando le istituzionali. Solo nel settembre
fatto da tutti i presidenti nostre finanze e quel che è dello stesso anno nacque il primo
americani, da Eisenhower in poi, peggio, snaturando la già fragile governo organico di
e non mi sorprenderei troppo se, struttura sociale. Se una parte centrosinistra (Dc,Psi,Psdi,Pri)
infine, non ci fosse alcun consistente della spesa dello presieduto dal democristiano
Inviate i vostri commenti su
cambiamento nella politica stato viene indirizzata per essere Giuseppe D’Angelo, con
www.ilmanifesto.it estera. pronti in ogni momento ad l’esclusione del Pci e dell’Uscs.
lettere@ilmanifesto.it Raimondo Magnani ammazzarci in massa, cosa resta Va da sé che Macaluso,
del senso etico dello Stato, protagonista dell’operazione
Speriam nell’auto-rottura sempre ammesso che lo Stato Milazzo, non fu certo l’artefice
Ringrazio Marco Revelli per il suo abbia o possa aspirare di della prima giunta che escludeva i
commento sul « mostro di possedere un senso etico? comunisti. Grazie.
Firenze» Matteo Renzi. Un Giovanni Di Leo Claudio Riolo

prontamente (Paolo Franchi? Ed io osservo il suo volto, gli culturale che «ha caratterizza- migliore e ‘nuova’, dopo tanti stra coscienza politica. Noi,
Peppe Provenzano?) si proten- occhi mobili e al fondo diverti- to gli anni del Partito comuni- scempi, e dolori e perdite. Noi, non privi d’una buona dose di
Divano de dal basso quasi ad afferrare ti per quel piccolo trambusto, sta italiano». Quelle «esperien- i figli, destinati ad essere i pri- assicurate garanzie, tanto da
Macaluso, prima che scenda nella luce calante d’un cielo ze cumulative» da meditare mi frutti di una coltivazione consentirci sperperi ed errori e
Nel salutare d’un gradino ancora, e riesce a che prometteva al mattino una oggi, dice, con uno spirito libe- civile, intatti al mondo, non il lusso di enfatizzare certezze.
cingerlo di un abbraccio al qua- giornata di pioggia e lento si ro, «dove non c’è esclusivismo, segnati da alcuna guerra, né La scomparsa, quattro mesi fa,
Emanuele le Emanuele, rassicurato, si abbuia ora, tra i riverberi che ma un’esperienza complessa dalla prima né dalla seconda, i di Rossanda e, quattro giorni
Macaluso affida. Sono anch’io tra i quat-
tro o cinque più vicini, al piede
forano le nuvole oltre piazza
Venezia, verso il Tevere. Ho la
che noi dobbiamo valutare e
trasmettere perché quell’impe-
terribili conflitti in armi che
avevano falciato giovani vite, o
orsono, di Macaluso mi pone
innanzi questa mia condizione
della scaletta, con Maria Luisa sensazione di un corpo fragile gno politico e culturale non lasciato, nei corpi e più negli di ‘figlio’ che si rivela nella for-
ALBERTO OLIVETTI Boccia e Antonio Bassolino. E e leggero, minuto sotto il cardi- venga spento, ma venga anzi animi, ferite indelebili e non ma del dolore che provo. Per
quando Emanuele è ormai sce- gan azzurro che lo difende dai acceso», con determinazione, risarcite, da trent’anni in qua, quanto ho avuto, fin dai miei

È
stato in piazza Santi so, un poco frastornato, e volge miti, pericolosi tuttavia, primi ripete Macaluso, intesa ad apri- dal 1914 al 1945. Rossanda e diciott’anni, familiarità e con-
Apostoli, lo scorso 24 lo sguardo d’attorno, mi coglie umidi d’un autunno che tarda re «un orizzonte alle nuove ge- Macaluso, madri e padri nostri, suetudine con Rossana, rara è
settembre. Emanuele nell’atto di chi sta per muover- a entrare. Su quel palco Macalu- nerazioni che mi sembra siano noi, la prima generazione della stata la mia frequentazione
Macaluso sostenuto e appog- si, pronto a dare un aiuto, se ce so aveva appena terminato il un po’ sperse». Le nuove genera- Repubblica. Considero questa con Macaluso. Ma dai tempi
giandosi a due che con delica- ne fosse ancora bisogno, ma è suo estremo saluto a Rossana zioni. Considero la mia, quando ascendenza, e mi chiedo quan- della mia prima attenzione al-
tezza, ma decisi, lo aiutano tardivo il mio gesto e, ormai, Rossanda. Ha detto di «un oriz- fu, a suo tempo, la nuova. Ma to la nostra non sia una genera- la politica, studente liceale,
mentre saggia col piede il pri- felicemente superfluo. E allora zonte» da indicare «alle nuove non ‘spersa’ la generazione di zione che è rimasta di figli. Fi- Macaluso è presente. Nel corso
mo dei tre o quattro alti scali- mi sorride Macaluso, mi invita generazioni, se vogliamo ono- noi, nati con la Repubblica, ai gli nati ricchi. D’una Costitu- degli anni ho costantemente
ni, che dovrà fare per scendere a non eccedere in soccorsi, che rare veramente con i fatti Ros- quali Macaluso e Rossanda per zione, d’una democrazia parla- letto quanto è venuto scriven-
dal palco. Ma il suo passo è in- ha già dato soverchio impiccio sana Rossanda, la sua opera, la prima volta guardavano co- mentare, d’un grande fermen- do, un alimento di idee e di giu-
certo e la scaletta malsicura. agli amici. E poi, non esageria- un’eredità vera, politica, e uma- me a una generazione nuova. to nelle lettere e nelle arti che dizi indispensabile nell’«espe-
Non c’è un appiglio del quale mo, sembra dirmi, caro Olivet- na». E se intendiamo tramanda- Era quella dei giovani d’una ha accompagnato la nostra cre- rienza cumulativa» che ha ap-
avvalersi. E allora qualcuno ti so ancora badare a me stesso. re la passione civile, politica e Italia che si sarebbe affermata scita, la formazione della no- passionato le nostre vite.
venerdì 22 gennaio 2021 community 19

Il consenso di Conte della crisi di governo e del sobrio) ed estetica. mia verde», «transizione digi- della politica (qualcuno ricor- sti barbarici. Il risultato di
modo in cui è stata momenta- Il suo consenso ha parados- tale», «innovazione», «moder- da il mito della «partecipazio- questi dispositivi retorici è
L’opposizione neamente arginata? salmente anche alcuni aspet- nizzazione», e quasi mai pa- ne»?). Questa occasione fino- quello di avere in Italia una
di destra e la flebile Da un lato, il consenso «apoli-
ticista» del premier. Conte
ti anti-élite, vista l’opposizio-
ne che il governo riceve dai
role identificanti come «dise-
guaglianze».
ra è stata persa da un esecuti-
vo che – pur essendo il mi-
destra sempre più forte e ra-
dicale e un centro-sinistra
voce della sinistra piace trasversalmente alle
classi sociali e agli orienta-
principali organi di stampa e
dalle forze economiche che
Questa debolezza di tonalità
politica, di proposte e parole
gliore possibile nell’attuale
scenario parlamentare - ha
sempre meno definibile e
capace di espandere il pro-
menti politici. Ha un consen- li possiedono. Una tensione riconducibili a precise parti somigliato più a un apparato prio consenso.
LORIS CARUSO so «pigliatutti» che nasce dal- con le élite non deriva da una politiche e sociali e magari amministrativo che a una Non si tratta ovviamente di
la sua indefinizione politica, radicalità delle politiche rea- capaci di attivare quella poli- compagine politica. È impro- strizzare l’occhio ai «populi-
sservazioni sparse dalla mancanza di prese di lizzate ma dal fatto che que- tica-passione che a sinistra babile che possa essere colta smi sovranisti», ma di con-

«O su quel carattere
del popolo italiano
che si può chiamare apolitici-
posizione, progetti e parole
d’ordine polarizzanti. Piace
quasi per contrasto, perché
ste élite considerano eccessi-
ve e pericolose anche politi-
che che non abbiano nei loro
manca da decenni (da quan-
do nella sinistra italiana non
ci si appassiona collettiva-
ora, nel nuovo incertissimo
scenario.
A quanto dicono Conte e il
tendere l’egemonia agli av-
versari individuando collan-
ti valoriali politicamente
smo. Questo carattere è delle non è come gli altri, non è interessi il proprio fine esclu- mente e attivamente a qual- Pd, la nuova linea Maginot efficaci.
masse popolari. Negli strati politico, è più «civile» (nei sivo e assoluto, anche quan- che prospettiva politica?), della politica italiana è la Il problema è sempre lo stes-
dominanti vi corrisponde un comportamenti e nel lin- do questi interessi vengono non è del solo Conte. È stata frattura tra europeisti e so- so. Conte ha solo un’opposi-
modo di pensare che si può guaggio), per certi versi più tenuti in ampia considerazio- finora un tratto di tutto il go- vranisti, analoga a quella tra zione di destra. Grandissima
dire “corporativo”. Una varie- elevato (come lo definisce ne. Èlite «corporative», come verno e delle forze politiche «populisti» e «democratici». parte della sinistra, anche
tà di questo apoliticismo po- Grillo) della maggior parte le definiva Gramsci. che lo compongono. Per que- Ma l’europeismo come valo- tra gli elettori, ha come oriz-
polare è il “pressappoco” del- dei politici, come mostrato Conte ha confermato le sue sta ragione la crisi ha assun- re unificante non è una no- zonte attuale poco più della
la fisionomia dei partiti, il dal dibattito parlamentare. caratteristiche negli inter- to il volto surrealista dell’as- vità. È il principale, forse difesa del premier. L’esisten-
pressappoco dei programmi È una superficie su cui si pos- venti alla camera e al senato senza di contenuti e del puro unico valore del centro-sini- za di una sinistra autonoma
e delle ideologie». sono di volta in volta proiet- di questi giorni. Ha elencato i conteggio aritmetico. stra italiano fin dagli anni sarebbe indispensabile per
Così definiva Gramsci il rap- tare colori diversi, una su- meriti del governo molto al Il governo Pd-M5S-LeU pote- Novanta. Non ha portato restituire al dibattito e allo
porto tra l’alto e il basso della perficie quasi tecnica (il ras- di là di quanto dicano i nume- va essere un’occasione di molta fortuna. scontro politico un orizzon-
politica in Italia, tra popolo e sicuratore di fronte ai rischi ri della crisi economica e sa- cambiamento nella sfera del- Così come non ha portato te dotato di senso. Ma que-
partiti. Risiede qui il segreto della pandemia e della crisi nitaria. Ha citato spesso paro- le politiche economiche e fortuna l’opposizione tra de- sta sinistra può essere ormai
di Conte, del suo consenso, economica, decisionista ma le quasi neutre come «econo- sociali e in quella delle forme mocratici illuminati e populi- costruita solo ex-novo.

persone introdursi dentro

Razzismo e antisemitismo
— segue dalla prima —
incontri pubblici ed inneg-
II Un libro in cui si parla di giare al Duce o mostrare sva-
storie e memorie della per- stiche. E c’è addirittura chi
secuzione antiebraica ed an- lo rivendica - senza nemme-
che di cosa fare ora del no- no rendersi conto del para-
do irrisolto della Shoah nel-
la coscienza contempora-
nea, nella riflessione indivi-
duale e collettiva. Dopo l’at-
tacco, intrusivo e violento,
Dove corre la solidarietà dosso - in nome della libertà
di parola.
Eppure, come scriveva
Alessandro Portelli su que-
ste pagine («Dentro il cuore
è stato importante vedere di tenebra», l’8 gennaio
emergere il volto partecipe LIA TAGLIACOZZO 2021 a proposito dell’assal-
della società. to a Capitol Hill), liquidarli
Una solidarietà non solo dicendo che sono solo bra-
personale ma anche civile e vate di un piccolo settore di
politica. Una solidarietà che estremisti è rischioso e au-
ha visto il web e i social pro- toassolutorio: «Parlare di bi-
tagonisti ancora una volta. folchi e di barbari serve so-
E non si è trattato solo di ab- lo ad esorcizzarli, allonta-
bracci virtuali sulle bache- narli da noi, a rifugiarci nei
che personali e famigliari pregiudizi (…) come se noi
ma di una risposta, per lo colti progressisti democrati-
più individuale, oltre le isti- ci non avessimo responsabi-
tuzioni e la politica. Un pre- lità per quello che è succes-
side ha postato una foto so e se le pulsioni che si so-
mentre leggeva il libro e il no scatenate a Washington
commento: «Non vedo altra non attraversassero in altre
risposta alle miserie cultura- forme tutta l’Europa».
li» e adesso ha organizzato Lo zoom-bombing degli ano-
delle attività nella scuola di nimi fascio-imbecilli è picco-
cui è dirigente. Fare un cen- la cosa a confronto purché

Lo zoom-bombing Siamo prossimi al giorno


è un’aggressione vera della memoria che ricorda
e propria. Protagonisti la liberazione di Auschwitz.
sempre più spesso i gruppi Una possibilità per
dell’estrema destra. ragionare sui collegamenti
Ma via social si manifesta tra il fascismo di allora
anche la resistenza e le parole di odio di oggi

no ai contenuti degli altri che, dopo l’esordio «ho tanti a genitori e bambini allibiti. «aiutateci a fare rete contro sindacati, associazioni, ong, non nasconda malcontento
messaggi rassicura sullo sta- amici ebrei», hanno cercato Fino ad ora se ne è parlato l’odio e la violenza on line». giornalisti e ricercatori uni- e malessere veicolato da pa-
to di salute della società civi- di depotenziare il senso di poco e - a volte - le stesse vit- Il discorso d’odio è così tisi per monitorare e contra- role di odio già legittimate
le: «Solidarietà e indignazio- quanto accaduto: eppure è time hanno evitato di darne diffuso, pervasivo ed elusi- stare l’hate speech - è come nel linguaggio pubblico.
ne non bastano ma sono in- stata un’incursione in stile notizia con l’intento di evita- vo che anche la definizione un’aggressione vera e pro- Siamo in prossimità del
dispensabili». «Qualsiasi per- squadrista adeguata ai nuo- re gli emulatori. Eppure le è complessa, a offrirne una pria che tenta di silenziare 27 gennaio - il giorno della
sona che non si commuove vi mezzi e alle nuove tecno- iniziative colpite sono nu- è il Consiglio d’Europa che l’altro non solo attraverso memoria in cui si ricorda la
e non si arrabbia è conniven- logie. Si sostiene, in quel ca- merose: incontri di donne, nel 1997 scrive: «deve essere l’insulto al singolo ma che liberazione del campo di
te!». «Ignoranza e odio, mai so, che tutto sommato non è il fronte degli immigrati e inteso come l’insieme di tut- colpisce deliberatamente sterminio di Auschwitz - so-
arrendersi», «No pasaran», stata una cosa così grave, ep- dell’assistenza, organizza- te le forme di espressione l’agorà, il confronto civile. no venti anni dalla sua istitu-
«Non ci sto», «Vergogna», pure lo zoom-bombing è zioni Lgbtq, incontri sulla che diffondono, incitano, L’obbiettivo è silenziare l’al- zione ma farne o meno
«Mi riguarda». tutt’altro che una bravata Resistenza, solo per fare al- sviluppano o giustificano tro, colpire proprio il mo- un’occasione di retorica che
In alcuni messaggi il colle- condotta da ragazzini che cuni esempi. E riguarda l’odio razziale, la xenofo- mento di confronto demo- si limita a replicare sé stessa
gamento con il passato è for- non hanno nulla da fare. eventi organizzati in tutta bia, l’antisemitismo ed altre cratico, utilizzare l’aggressi- sta solo in chi lo celebra. Ci
te: «Noi siamo qui, stavolta». È dall’autunno scorso che Italia: da Genova alla Val di forme di odio basate sull’in- vità per togliere spazio al sono molte altre possibilità
Come a dire che «l’altra vol- si presenta piuttosto come Susa, da Perugia a Brescia. tolleranza». confronto civile». L’ipotesi di ragionamento e di colle-
ta» - durante gli anni del fa- la declinazione di un’intolle- Ad occuparsi di zoom-bom- Le modalità sembrano ini- che in buona parte dei casi gamenti. Anche tra il fasci-
scismo, della democrazia ranza variamente articolata bing è la Rete nazionale per ziare a delinearsi: «Abbiamo queste azioni siano organiz- smo di allora e le anonime
conculcata, dei tribunali contro ebrei, immigrati, il contrasto ai discorsi e ai fe- definito lo zoom-bombing co- zate da militanti dell’estre- parole di odio di oggi. Gra-
speciali, della guerra, delle donne, omosessuali. Ma è ac- nomeni di odio che, nella me la nuova frontiera dell’o- ma desta è una supposizio- zie a coloro che invece han-
persecuzioni dei diritti pri- caduto anche all’open day sua pagina Facebook, propo- dio in rete - spiega Federico ne che ha riferimenti con- no scelto di metterci, insie-
ma e delle vite poi - erano in via zoom di una scuola ele- ne delle linee guida in dieci Faloppa, linguista e coordi- creti. Il fatto - piccolo solo in me alla solidarietà, faccia e
tanti «a non esserci». Certo, mentare con immagini pe- semplici punti che ha avuto natore della Rete di contra- apparenza - è che è possibile firma. Anche questo è il po-
non sono mancati coloro do-pornografiche di fronte migliaia di visualizzazioni: sto che riunisce università, per gruppetti di sei o sette tere dei social.
Se ha gradito questo quotidiano e se lo ha trovato in qualsiasi altra parte che non sia il sito qui sotto indicato, significa che ci è stato rubato, vanificando, così, il
lavoro dei nostri uploader. La preghiamo di sostenerci venendo a scaricare anche solo una volta al giorno dove è stato creato, cioè su:
www.eurekaddl.casa
Senza il suo aiuto, purtroppo,presto potrebbe non trovarlo più: loro non avranno più nulla da rubare, e lei più nulla da leggere. Troverà anche riviste, libri, audiolibri,
fumetti, riviste straniere, fumetti e riviste per adulti, tutto gratis, senza registrazioni e prima di tutti gli altri, nel sito più fornito ed aggiornato d'Italia, quello da cui
tutti gli altri siti rubano soltanto. Trova inoltre tutte le novità musicali un giorno prima dell'uscita ufficiale in Italia, software, apps, giochi per tutte le console, tutti i
film al cinema e migliaia di titoli in DVDRip, e tutte
le serie che può desiderare sempre online dalla prima all'ultima puntata.
Trova sempre il nuovo indirizzo sulla nostra pagina Facebook. Cerchi "eurekaddl" su Facebook, oppure clicchi sull'immagine qui sotto.
Grazie da parte di tutto lo staff di eurekaddl.casa

N.B.: se il sito è stato oscurato per l'Italia, trovate sempre il nuovo indirizzo digitando eurekaddl.eu5.org nella barra degli indirizzi di qualsiasi browser, salvatelo
nei vostri preferiti! Vi preghiamo di salvare tutti i nostri social, perchè anche qualcuno di essi potrebbe essere chiuso, tutti avranno sempre il nuovo indirizzo
sempre aggiornato in tempo reale!
Facebook (EUREKAddl nuovo indirizzo sempre aggiornato)
Instagram (eurekaddlofficial)

Twitter (@eurekaddl)
In alternativa, pagina di Filecrypt con il nuovo indirizzo sempre aggiornato

Potrebbero piacerti anche