Sei sulla pagina 1di 48

R T1PR

Poesia Gualtieri: descrivo lo stupore Musica Elisa: “La quarantena Pasqua Quando festeggiare
di sentirsi vicini in tempi di distacco fa riscoprire ritmi naturali” è allontanarsi dagli affetti
w w w

GIUSEPPE SALVAGGIULO — P. 24 MARINELLA VENEGONI — P. 23 CATERINA SOFFICI — P. 21

LA STAMPA VENERDÌ 10 APRILE 2020

QUOTIDIANO FONDATO NEL 1867


1 , 5 0 € II ANNO 154 II N. 98 II IN ITALIA (PREZZI PROMOZIONALI ED ESTERO IN ULTIMA) II SPEDIZIONE ABB. POSTALE II D.L.353/03 (CONV.INL.27/02/04) II ART. 1 COMMA 1, DCB-TO II www.lastampa.it

Sale a 105 il numero dei medici morti: sono loro, assieme agli anziani, le prime vittime del coronavirus
È in edicola Il fantasma di Piazza Statuto

ANSA ANSA

FEDELI AL GIURAMENTO DI IPPOCRATE LA TRAGEDIA DELLE RSA IN PIEMONTE


GIANNI RIOTTA — P. 6 LUIGI LA SPINA — P. 21

aumentano ancora i malati, ma calano i ricoveri in terapia intensiva. ieri 640 decessi, il governo prolunga le misure restrittive

L’Europa si sveglia, in arrivo 500 miliardi


Eurogruppo: Mes senza condizionalità solo per la Sanità. Per le imprese 200 miliardi, 100 per i disoccupati. No agli Eurobond
Conte: “Chiusi fino al 4 maggio. Anticipare potrebbe compromettere i risultati ottenuti fino ad ora”. Gli industriali: un suicidio

DOPO IL BRACCIO DI FERRO Raggiunto l’accordo all’Eurogrup- CRESCONO LE DISEGUAGLIANZE


po: in arrivo 500 miliardi. Dal Mes
SUCCESSO 200 miliardi senza condizioni ma
solo per le spese sanitarie. Per le
INTERVISTA ALLA SINDACA DI TORINO PETROLIO: L’OPEC TAGLIA LA PRODUZIONE NUOVI MODELLI SOCIALI

A METÀ imprese 200 miliardi, 100 per i di- Appendino: vicini Fmi: è peggio del ’29 Intelligenza di sciame
PER L’ITALIA
soccupati. No agli Eurobond. Con-
te: «L’Italia riapre il 4 maggio». Gli ai nuovi poveri Usa, in 16 milioni La via orientale
STEFANO STEFANINI — P. 21
industriali: un suicidio. Aumenta- Ma lo Stato ci aiuti hanno perso il lavoro per battere il Covid
no i contagi, ma calano i ricoveri in
terapia intensiva. SERVIZI – PP. 2-15 ANDREA ROSSI — P.5 MASTROLILLI E SEMPRINI — PP. 12 E 13 CARLO PIZZATI — P.15

BUONGIORNO Il paese di cuccagna MATTIA


FELTRI

Gli aiuti di cui usufruì la Germania nel Secondo dopoguer- la Germania visse la Stunde Null, l’Ora Zero in cui con senso
ra, attraverso il Piano Marshall e l’estinzione di metà del de- di colpa si ricominciò tutto da capo, zitti, a testa bassa, sop-
bito, sono stati abbondantemente ricordati, e pure le ragio- portando i sacrifici. In capo a dieci anni, l’economia era di
ni, poiché senza una Germania in grado di risollevarsi il nuovo florida. Noi non abbiamo nessun senso di colpa. Da
mondo occidentale libero e prospero avrebbe avuto altro vent’anni il nostro Pil cresce molto meno di quello dell’Euro-
volto e ulteriori difficoltà. Non ci sarebbe stata Europa sen- zona, ma non è colpa nostra. Abbiamo continuato a indebi-
y(7HB1C2*LRQKKN( +z!"![!#!"

za Germania come non ci sarebbe Europa, domani, senza tarci per vivere al di sopra delle nostre possibilità, ma è col-
Italia (oltretutto che il coronavirus non è nostra responsabi- pa di qualcun altro. E’ degli euroburocrati, dei politici cor-
lità). Tenderci la mano non dovrebbe essere una questione rotti, degli immigrati, dei comunisti, dei fascisti, degli im-
di solidarietà ma di identità e destino comuni, se mai questa prenditori, dei sindacati, degli evasori fiscali, dei fannulloni
Europa li riconosce. Né si dovrebbe obiettare sul nostro de- del pubblico impiego, del Nord egoista, del Sud lazzarone,
bito pregresso, mostruoso, perché proprio il mostruoso de- dei vecchi, dei giovani e della Luna in Scorpione, ma non no-
bito tedesco sollecitò il soccorso di allora. Una differenza so- stra. Noi i soldi degli altri li rivendichiamo come un diritto,
stanziale però c’è. Per la sciagura provocata e infine subita, quello di fare cuccagna.
.

Se sta gradendo questo quotidiano la preghiamo di sostenerci venendo a scaricare gratis anche solo una volta al giorno da dove è stato copiato, altrimenti presto,purtroppo, potrebbe non trovarlo più, su: https://marapcana.party
2 LA STAMPA VENERDÌ 10 APRILE 2020
PRIMO PIANO

IL DRAMMA DEGLI ANZIANI

I numeri delle residenze


per anziani in Piemonte
730
Le Residenze sanitarie
30 mila
I pazienti ospitati
20 mila
Gli operatori sanitari
12
Le inchieste già aperte
200
I casi di morti sospette,
assistenziali (Rsa) nelle Rsa piemontesi: (medici e infermieri) dalle Procure quelle su cui le procure
presenti nel territorio persone che necessitano che lavorano piemontesi per le morti piemontesi hanno
regionale piemontese di assistenza sanitaria nelle Rsa piemontesi sospette nelle Rsa aperto delle indagini

Piemonte, è strage
nelle case di riposo:
almeno 450 morti
Partono le inchieste
Nelle strutture mortalità tripla rispetto alla media
Le procure: “Fatto troppo poco per evitare il contagio”

GIUSEPPE LEGATO ché i numeri dei morti sono le morti alla Rsa San Giuseppe
ELISA SOLA
TORINO anomali – almeno 450 secon- di Grugliasco ma i Nas stanno
do la Cgil - fanno paura. Sulla eseguendo controlli a tappeto
Da Torino a Vercelli, dal Cana- metà dei deceduti si indaga. Ot- in almeno 20 strutture tra capo-
vese a Biella, da Novara a Cu- to fascicoli sono stati aperti in luogo e provincia.
neo. Si muovono le procure del Canavese dal capo dei pm Giu- Ieri mattina i militari hanno
Nord Ovest e accendono un fa- seppe Ferrando che vuol capi- bussato alle porte della Sereni
ro sul “disastro” generato dal re «se è stato fatto tutto il possi- Orizzonti di San Mauro (27
Covid19 nelle Rsa, negli hospi- morti sospetti), in cima alla li-
ce, nelle case di riposo. I fasci- sta delle situazioni più critiche
coli di indagine crescono di Più di dieci fascicoli del Torinese con le Rsa di Gru-
giorno in giorno: sono più di aperti in Regione: gliasco (30 decessi), Nicheli-
dieci solo per le province pie- no (13), Bosconero (9). Dopo
montesi. E se è pur vero che la preoccupano i casi quasi due mesi di lavoro – e de-
formula utilizzata dai pm del nel Novarese cine di attività d'indagine av-
“modello 45” – senza ipotesi di viate nella provincia di Tori-
reato e senza indagati (a ecce- no, si può stimare, secondo gli
zione di Vercelli che ipotizza bile – dice - per prevenire il con- inquirenti, una mortalità nelle
l’epidemia colposa a carico di tagio». Riguardano strutture a case di riposo pari al doppio e
ignoti) – presuppone un’inda- Nole, San Mauro, Corio, Vol- in alcuni casi addirittura al tri-
gine esplorativa e non inquisi- piano, Brusasco, Bosconero, plo della media.
toria, è altrettanto vero che le San Maurizio Canavese. Mor- I controlli proseguono an-
iniziative della magistratura ti, contagi e – forse – ritardi nel- che nelle strutture da cui sono
sono ritenute «doverose» dai le comunicazioni e nelle scelte. arrivate segnalazioni sull’as- CESARE ABBATE/ANSA
capi degli uffici giudiziari. Per- A Torino la procura indaga sul- senza (presunta) di mascheri- C’è un numero anomalo di morti nelle case di riposo in Piemonte: almeno 450 morti in Regione

Ormai è rimasto un solo infermiere in servizio: “Gli altri due sono a casa e positivi al coronavirus” IL FARO DEI MAGISTRATI

“Costretti a lasciare le salme nella cappella” 1

Nell’istituto di Vercelli 41 vittime in un mese Il caso Vercelli


I magistrati ipotizzano
l’epidemia colposa
a carico di ignoti: sono
almeno 41 le vittime
Qui la morte ha falciato una polto 14 persone qui in cit- questa città, diventata sim- in provincia di Cuneo. Qui, nella Rsa in un mese
LA STORIA delle più antiche case di ri- tà. Quattordici cristiani che bolo della disfatta sul fron- nella notte tra domenica 29
pose del territorio provin- arrivano da lì», dicono. Rac- te delle strutture che do- e lunedì 30 marzo, mentre
LODOVICO POLETTO ciale. È entrata dentro i mu- contando come adesso l’I- vrebbero assistere gli anzia- ancora il disastro Rsa non 3
oi è arrivato il ri dell’Ipab di piazza Mazzi- pab tiri avanti come può. ni. E intanto Cgil, Cisl e Uil era chiaro, sono arrivate le

«P giorno in cui
non c’era più
spazio. E allo-
ra hanno iniziato a mettere
le salme anche dentro la
ni e ha fatto scempio. Sono
quarantuno anziani morti,
dicono i dati presentati l’al-
tra mattina in Prefettura.
Una strage. La più grave nel-
Con un solo infermiere in

Nel Cuneese
una struttura
hanno chiesto un urgente
incontro con l’Unità di crisi,
invocando materiali, tam-
poni e personale, per far
fronte all’emergenza. Per-
ambulanze e i furgoni del
soccorso per portare via - e
di gran carriera - tutti gli
ospiti. Li hanno caricati che
era mezzanotte passata e so-
Torino e provincia
Si indaga sulle morti
alla Rsa San Giuseppe
di Grugliasco e i Nas
stanno eseguendo altri
cappella: hanno spostato le 730 Rsa del Piemonte. E a ché le campane della chiesa no partiti con i lampeggian- controlli in 20 strutture
gli arredi principali e le han- star sentire le voci dei paren- sgomberata non debbano suonare altre ti accesi e la gente in strada,
no messe lì aspettando di ti ce ne sarebbero altri due nel cuore della notte volte a morto. nel disperato tentativo di
poterle portare al cimitero. nelle ultime 36 ore, ma non Certo, e per fortuna, ci so- soffocare un focolaio che donne ed agli uomini del
Non ne parlava nessuno, fanno parte del conteggio no posti dove i morti sono avrebbe rischiato di travol- soccorso, non dimentiche-
perché lì dentro sono tutti ufficiale e quindi è meglio servizio («perché gli altri stati molti meno, ma dove gere tutti: 38 ospiti e il per- remo mai il vostro vol-
tenuti al segreto professio- fermarsi qui. due sono a casa , risultati po- tutto è diventato emergen- sonale. I due morti già con- to».Lo diceva annunciando
nale. Non dicevano nulla Perché il dramma in que- sitivi al coronavirus») e il za, pianti. E corse contro il tabilizzati potevano basta- che non sapeva nemmeno
neanche ai consiglieri co- sta storia è che i numeri so- personale Oss che fa quello tempo nel tentativo di met- re. E al vicesindaco Michele lui dove avessero portato
munali che chiedevano co- no ballerini e tutto cambia che può. Un disastro. Che è tere una pezza. Pianetta veniva quasi da tutte quelle persone, sradi-
sa stava accadendo». nel giro di poco. «C’è stato raccontato in parte negli Casa di riposo «Don Ros- piangere il mattino dopo cate da quella che era diven-
Piazza Mazzini a Vercelli. un giorno in cui hanno se- esposti. Che è sussurrato in si» di Villanova di Mondovì, mentre diceva grazie «alle tata la loro casa nel dispera-
.

Se sta gradendo questo quotidiano la preghiamo di sostenerci venendo a scaricare gratis anche solo una volta al giorno da dove è stato copiato, altrimenti presto,purtroppo, potrebbe non trovarlo più, su: https://marapcana.party
VENERDÌ 10 APRILE 2020 LA STAMPA 3
PRIMO PIANO

IL DRAMMA DEGLI ANZIANI

Il provvedimento per alleggerire gli ospedali autorizza il trasferimento di pazienti alle residenze sanitarie assistenziali
L’assessore alla Sanità Icardi: “Non è così”. Ma a Torino già 80 positivi sono stati collocati in una casa di riposo
20Lamarzo
data da cui
è in vigore la delibera
regionale che apre le
“Mandate gli infetti a curarsi nelle Rsa”
Rsa ai pazienti Covid-19
La delibera che imbarazza la Regione
ne a norma. Come la casa di ri-
poso di Borgaretto, dove i mili-
tari sono passati due giorni fa. IL CASO
Qui era ricoverata fino al 28
marzo Maria Montuori, morta LIDIA CATALANO
ALESSANDRO MONDO
pochi giorni in ospedale. La fi-
glia Antonietta vuole chiarez- el bollettino ufficia-
za: «Nessuno mi ha scritto con-
doglianze, ma mi hanno chie-
sto 50 euro per la lavanderia».
La situazione del Novarese
merita attenzione. Il procura-
N le della Regione
Piemonte non ce
n’è traccia, ma la
delibera che prevede di al-
leggerire la pressione sui pre-
tore Marilinda Mineccia sta fa- sidi ospedalieri attivando po-
cendo monitorare 27 struttu- sti letto per pazienti positivi
re. In quattro di queste i nume- al coronavirus nelle Rsa è
ri dei morti sono anomale: 17 operativa dal 20 marzo. Im-
(dal 14 marzo ad oggi) all’Ope- pone percorsi e spazi dedica-
ra Pia Curti di Borgomanero, ti, come è ovvio. Ma all’inter-
15 nella casa di riposo San no delle stesse strutture -
Francesco nel capoluogo, 8 al- 730 in tutta la regione - che
la residenza Riccardo Bauer di ospitano circa 30 mila anzia-
Pogno, 7 all’Hospice Villa Sere- ni fragili, non autosufficien-
na di Orta, sul lago. ti e spesso pluripatologici: i
A Vercelli il capo dei pm Lui- bersagli preferiti dal virus.
gi Pianta ha acceso un faro sui «Nessuno ha trasferito o
35 decessi registrati nella casa ha intenzione di trasferire
di riposo di piazza Mazzini: su pazienti positivi dagli ospe-
84 tamponi effettuati ai pa- dali alle Rsa. L’idea è di im-
zienti, 44 sono risultati positi- piegare strutture nuove e
vi al virus. Il contagio si è este- inutilizzate», puntualizza
so a pezzi del personale e delle da giorni l’assessore alla Sa-
cooperative esterne. In questo
caso, unico in Piemonte, la pro-
cura ha ipotizzato il reato di La giunta Cirio
epidemia colposa a carico di ora chiede aiuto alla
ignoti. Si ipotizza cioè che nel-
la struttura non siano stati Russia per sanificare
adottati dei comportamenti gli ospizi
corretti dando luogo a un epi- ROBERTO TRAVAN
demia certo non voluta ma pur Un paziente, aiutato dagli infermieri, riceve una video-chiamata dai parenti, nel repartodi terapia intensiva dell’ospedale Martini di Torino
sempre tale a causa di presun- nità Luigi Icardi. Ma il testo
te omissioni. del documento, che a oltre Anche la corsa per poten-
A Cuneo un fascicolo è in- due settimane dall’approva- LUIGI ICARDI CGIL, CISL, UIL, FISASCAT FRANCESCA FREDIANI ziare gli screening nelle resi-
centrato sulla casa di riposo zione non è ancora stato pub- ASSESSORE ALLA SANITÀ I SINDACATI CONSIGLIERA REGIONALE denze per anziani è un altro
IN PIEMONTE PIEMONTESE DELL’M5S
di Villanova Mondovì, dove blicato sui canali ufficiali - indizio di inquietudine: a
sono morti sei anziani. Dagli «per motivi tecnici» spiega- partire da oggi i test saran-
accertamenti fin qui effettua- no dalla Regione - dice esat- Nessuno ha mai Le Rsa non sono Chiedo l’intervento no intensificati grazie ad un
ti dai Nas è emerso che su 37 tamente il contrario. nuovo macchinario che si
persone, tra degenti e sanita- Tant’è che i trasferimenti avuto intenzione dotate di padiglioni degli ispettori muoverà su un mezzo di
ri, 35 sono risultati positivi al sono già iniziati, e solo nella di trasferire pazienti isolati, né sono ministeriali pronto intervento della Pro-
Covid19. — città di Torino si contano al- Covid-19 dagli in grado di fornire tezione civile. Un contribu-
meno un’ottantina di pazien-
per verificare to deciso per proteggere gli
© RIPRODUZIONE RISERVATA

ti positivi collocati in una ca- ospedali alle Rsa doppio personale l’operato delle Rsa anziani e per arginare la dif-
sa di riposo. Questo nono- fusione dell’epidemia, sulla
stante soluzioni del genere quale ad oggi non si hanno
fossero state osteggiate da tagio non solo gli ospiti ma la processione dei carri fu- atto di accusa degli Ordini certezze: l’ultimo aggiorna-
subito da Cgil, Cisl, Uil e Fisa- anche il personale delle nebri nei comuni dell’hin- dei medici provinciali all’u- mento sui casi positivi nelle
scat, secondo cui «a livello strutture. terland torinese: 25 morti a nità di crisi «potevano esse- Rsa piemontesi fornito dal-
strutturale le Rsa non sono Era difficile da escludere. Grugliasco, 15 a Brusasco, re evitati con una strategia la Regione risale a fine mar-
2 dotate di padiglioni isolati Già una settimana prima 22 a Trofarello, 41 in una preventiva che non è mai zo: su tremila tamponi
atti a garantire la separazio- della delibera regionale, il struttura di Vercelli, dove la stata attuata ed è in cima al- 1300 erano risultati positi-
Nel Canavese ne fisica degli spazi, ma an- Covid 19 aveva varcato le metà degli ospiti era risulta- la lista delle falle nella ge- vi, poi scesi a 189 con una
Otto fascicoliaperti nel cora di più non sono in gra- soglie delle Rsa. Le prime se- ta positiva ai tamponi. Ma stione dell’epidemia in Pie- clamorosa rettifica. Ma i
Canaveseper verificare do di rispondere alla necessi- gnalazioni risalgono al 13 l’elenco è lungo. Tutti deces- monte». conti non tornano. —
chenelle Rsa sia stato tà di avere una doppia strut- marzo. Poco dopo è iniziata si che secondo un pesante La Regione rivendica di © RIPRODUZIONE RISERVATA
fatto tutto il possibile tura di personale senza con- aver distribuito mascherine
per evitare il contagio tatti, il che aumenta il ri- e di essersi attivata per soc-
schio di un utilizzo promi- correre le strutture in diffi-
scuo delle maestranze». IN CAMPANIA LA PROTE STA DELLE MOGLI coltà, ma i dispositivi sono JENA
4 Obiezioni sollevate an- arrivati solo ad aprile e i
che dalle minoranze in Con- tamponi sui casi sospetti
Nel Novarese siglio regionale (Pd, Luv e L’allarme del Consiglio nazionale forense vengono eseguiti in ritardo.
La procura sta facendo M5S), convinte che la convi- “Preoccupa l’aumento di casi in carcere” La situazione è delicata. Un
monitorare 27 strutture: venza all’interno di una stes- segnale è rappresentato dal- GUAI
in almeno quattro sa struttura, seppure in pia- «Preoccupa il numero dei posi- strano 178 operatori di poli- la richiesta alla Protezione
di queste i numeri ni o padiglioni separati, di tivi al virus in carcere». È l’al- zia penitenziaria contagiati, civile di distaccare in Pie- Sovranisti oggi:
dei morti sono anomali anziani fragili e pazienti af- larme che il Consiglio naziona- 58 detenuti. Tamponi in Um- monte parte del contingen- “Il virus è mio
fetti da coronavirus, potes- le forense lancia al governo, bria per 840 poliziotti e 1.500 te russo già operativo in e guai a chi me lo cura”.
se innescare una «bomba per chiedere l’«immediata detenuti. A Bologna, in arrivo Lombardia e in Puglia per
to tentativo di salvargli la vi- epidemiologica». Ieri la con- adozione di tutti i provvedi- test sierologici per gli agenti. sanificare le Rsa. Il docu-
ta. Ma che questa era l’uni- sigliera grillina Francesca menti normativi necessari a ri- In Campania, a Santa Maria mento partito dall’unità di
ca strada possibile se si vole- Frediani ha chiesto l’inter- durre il sovraffollamento del- Capua Vetere, una ventina di crisi fa riferimento alla mis-
vano salvare quelle perso- vento degli ispettori mini- le carceri e rendere effettiva la mogli di detenuti hanno prote- sione «Dalla Russia con
ne. Lo spiegava ai parenti steriali per verificare l’ope- tutela del diritto alla salute, co- stato chiedendo amnistia e in- amore»: si tratta della mis-
degli ospiti. Lo faceva scri- rato delle Rsa. Sotto accu- stituzionalmente garantito, dulto per tutti e lamentando sione di assistenza che vede
vere sul web: «Vi terremo in- sa, tra le altre cose, la caren- dei detenuti e di tutti coloro poche informazioni sui cari: impegnati specialisti russi
formati». — za di dispositivi di protezio- che operano negli istituti peni- saranno denunciate per mani- per bonificare le strutture jena@lastampa.it
© RIPRODUZIONE RISERVATA ne che hanno esposto al con- tenziari». Solo a Torino, si regi- festazione non autorizzata. maggiormente colpite.
.

Se sta gradendo questo quotidiano la preghiamo di sostenerci venendo a scaricare gratis anche solo una volta al giorno da dove è stato copiato, altrimenti presto,purtroppo, potrebbe non trovarlo più, su: https://marapcana.party
4

Se sta gradendo questo quotidiano la preghiamo di sostenerci venendo a scaricare gratis anche solo una volta al giorno da dove è stato copiato, altrimenti presto,purtroppo, potrebbe non trovarlo più, su: https://marapcana.party
VENERDÌ 10 APRILE 2020 LA STAMPA 5
PRIMO PIANO

I NUMERI DEL CORONAVIRUS

Sale la curva dei morti: 600 in un giorno


A fronte di quasi 2000 guariti crescono ancora vittime e contagi. Gli esperti: valutiamo a fine settimana

PAOLO RUSSO
ROMA
Dopo tre giorni di camminata
Incremento degli attualmente positivi Numero quotidiano guariti
in discesa l’epidemia torna a
passeggiare sul plateau. I nuo- 5000
vi contagiati in un giorno risal- 96.877 28.470
4.401 TOTALE TOTALE
gono sopra quota quattromi-
4000
la. Per l’esattezza 4.204 con- 3.815
3.651
tro i 3.089 di soli due giorni
fa. Insomma in 48 ore la curva 3000 2.937 2.886 2.972
epidemica è risalita del 38%. 2.549
2.4772.339
Ma gli epidemiologi insieme 2.107
agli statistici invitano a valuta- 2000 1.941 1.979
re i numeri in un arco tempo- 1.648 1.615 1.590 1.555
1.434 1.431 1.480
1.195 1.109 1.118 1.238
1000 1.022
880 819
589 646
In calo i pazienti
0
in terapia intensiva
27 28 29 30 31 01 02 03 04 05 06 07 08 09 27 28 29 30 31 01 02 03 04 05 06 07 08 09
Gli scienziati insistono: MARZO APRILE MARZO APRILE
restate a casa
Fonte: Protezione civile

rale più esteso e allora si ve-


drà che la media di questa set- no anche i dati degli attuali nica. Se ci sono così meno rico- distanziamento necessarie in coronavirus. Oggi altri tre me- tro i 1.086 del giorno prima,
timana è comunque più bassa malati, che erano 1.195 e so- veri lo si deve soprattutto al questi casi. La nota positiva è dici hanno perso la vita, por- mentre la stradale segnala un
della precedente. Anche se gli no ora 1.615. Fortunatamen- crescente numero di persone la crescita ancora importante tando il totale a 103 decessi. aumento del traffico automo-
ultimi numeri dicono che non te senza ricadute negative sui positive al Covid, che senza dei guariti, più di duemila l’al- Ieri sono decedute anche due bilistico nella regione. Avvisa-
è ingiustificata la prudenza nostri ospedali, dove conti- sintomi gravi restano in qua- troieri, 1.979 ieri. Ma purtrop- infermiere. E così sale a 28 l’e- glie di un’ansia da gita pasqua-
del comitato scientifico, che nua a scendere il numero dei rantena a casa propria. E che po riprendono a salire i deces- lenco listato a lutto di questi le che gli italiani di ogni longi-
proprio ieri ha consegnato al ricoverati, sia nei reparti Co- per questo rischiano però di si, 610 contro i 542 di mercole- professionisti non meno espo- tudine e grado faranno bene a
Governo un documento pie- vid ordinari, sia in quelli di te- propagare il virus tra i propri dì, che portano il totale delle sti degli altri al rischio. Nella reprimere. Salvo voler rischia-
no di altolà sulle riaperture di rapia intensiva, nei quali si li- familiari quando le condizio- vittime da inizio epidemia a scia del trend nazionale sale il re di prolungare all’infinito la
una Fase 2 oramai rimandata berano 88 letti in un solo gior- ni abitative non permettono 18.279. Si allunga anche la li- numero dei nuovi contagi an- quarantena. —
a maggio. Del resto in salita so- no. Un calo costante da dome- di applicare le rigide norme di sta dei camici bianchi morti di che in Lombardia, 1.388 con- © RIPRODUZIONE RISERVATA

CHIARA APPENDINO La sindaca di Torino: “Con la crisi scopriamo


fragilità sommerse. La sfida è ridisegnare il Welfare e la nuova socialità”

“C’è una nuova povertà


Il reddito di cittadinanza
adesso non basta più”
«Sta dimostrando una reazio- ranno più. Servirà un sistema
INTERVISTA ne straordinaria, ne ero certa. nuovocon criteri nuovi».
E anche una grande reattività. Quali?
ANDREA ROSSI Per erogare i buoni spesa ave- «La graduale ripartenza andrà
TORINO
vamo messo a disposizione un di pari passo con l’emergenza

L
e città dovranno essere canale telematico e uno tradi- economica. Serviranno stru-
il motore della riparten- zionale: il 75% ha scelto i siste- menti corretti: piani e risorse
za del Paese. Saranno mi digitali. Sappiamo chi li ha perrilanciarelenostrefilierein-
un grande laboratorio: chiesti, in quale quartiere vive dustriali, investimenti su infra-
della tenuta sociale, del nuovo edovelistaspendendo.Eraim- strutture e manutenzioni del
modo di vivere insieme, della ge- portante essere tempestivi, ar- territorio.Malagrandesfidasa-
stione e fruizione degli spazi, rivare prima di Pasqua. Ma era rà ridisegnare il Welfare. Ci sa- ANSA/ ALESSANDRO DI MARCO
del lavoro sicuro. Ma dovranno importante anche capire in rà bisogno di più risorse, que- La sindaca di Torino, Chiara Appendino
essere in grado di adottare ma- modo aggregato cosa succede stoècerto:conleattualinonsa-
novre espansive: immettere ri- nel tessuto sociale di Torino». premo rispondere alle povertà ciale e il sostegno all’econo- turismo, sostenere le filiere che
sorse nel sistema, fare da trai- E che cosa succede? emergenti. Lo stesso reddito di CHIARA APPENDINO mia. Vincerà chi uscirà meglio alimentano grandi e piccoli
no». Nel suo ufficio al primo pia- «Emergeunanuovamappadel- cittadinanza andrà potenziato SINDACA DI TORINO oltre che prima: non bisogna eventicheoggi nonpossonote-
no di Palazzo Civico Chiara Ap- lefragilità,maanchedellecom- e ripensato. E le città dovranno lasciar fallire chi sta scontan- nersi. E rilanciare l’immagine
pendino, insieme con Marco Pi- petenze e delle reti solidali che saper sostenere economica- do questa fase ma ha tutte le del territorio: in questo senso
ronti, il professore universitario di fatto costituisce l’inizio della mente, valorizzare e coordina- Con i fondi attuali carteper esserecompetitivo». confido che il passaggio del te-
cui ha affidato le deleghe all’In- revisione del sistema di Welfa- re il Welfare di comunità, quel- Cosa la preoccupa? stimonedelleAtpFinalsdaLon-
novazione, sta tirando le som- re. Abbiamo intercettato un la rete di associazioni e terzo non rispondiamo alle «Bisognerà occuparsi della te- dra a Torino, a novembre, pos-
me della piattaforma allestita pezzodicittàchesfuggivaatut- settore che ci sta sostenendo povertà emergenti nuta sociale e psicologica della sa essere un’importante vetri-
dal Comune per erogare i buoni ti, che oggi chiede aiuto per l’e- nell’emergenzaed èin grado di nostra comunità perché la “fa- nainternazionaledacogliere».
spesa del governo. «In una setti- mergenza ma andrà accompa- arrivarecapillarmentesulterri- Servono risorse se 2” sarà lenta e lunga. Dovre- Quale ruolo avranno le città?
mana abbiamo raccolto le do- gnata anche domani. Il dopo torio anche là dove il pubblico e nuovi strumenti mo essere bravi a ripensare gli «Dovrannoessere i pilastri del-
mande, domani (oggi, ndr) nonpotrànontenerneconto». non arriva. A Torino è un patri- spazi pubblici e la socialità, ma la ripresa. Con il governo è in
avremo erogato tutte le risorse, Chi sono i bisognosi di oggi? monio che ci affiancherà anche anche la mobilità. Probabil- corsounconfrontosuinterven-
4,2 milioni, a quasi 12 mila fami- «Non percepiscono il reddito nelpostemergenza». La “fase 2” sarà lenta mentetantepersonepenseran- ti che permettano ai comuni di
glie», spiega Pironti. Torino è di cittadinanza né altre forme Quando si ripartirà? no sia più sicuro usare i mezzi continuare a garantire i servizi
stata tra le città più rapide. Ha disostegnotradizionali. Eppu- «Lo deciderà il governo. Oltre e lunga, dobbiamo privati; il nostro compito sarà essenziali. Ma non è tutto. Il
scelto di usare uno strumento di re il loro reddito non basta per al “quando” sarà essenziale il occuparci della tenuta incentivarequellipiùsostenibi- pubblico dovrà essere il moto-
emergenza anche per testare la
salute socio-economica della cit-
soddisfare le esigenze prima-
rie. Questa fascia si amplierà
“come”. Io vedo tre pilastri: i
grandi progetti strategici e le
sociale e psicologica liedeconomiciconnuoveinfra-
strutture e servizi. Dovremo
re, il soggetto che immette ri-
sorse. Non, come avvenuto in
tà. E prepararsi al dopo. in modo significativo; vecchi infrastrutture, come la nostra della comunità poi difendere e rilanciare alcu- passato,ilprimochetaglia». —
Come sta Torino, sindaca? requisiticome l’Isee non baste- linea 2 di metrò, la tenuta so- ne vocazioni, penso a cultura e © RIPRODUZIONE RISERVATA

Se sta gradendo questo quotidiano la preghiamo di sostenerci venendo a scaricare gratis anche solo una volta al giorno da dove è stato copiato, altrimenti presto,purtroppo, potrebbe non trovarlo più, su: https://marapcana.party
6 LA STAMPA VENERDÌ 10 APRILE 2020
PRIMO PIANO

L’EMERGENZA SANITARIA

I VOLTI DI CHI NON CE L’HA FATTA


Le vittime, da sinistra in senso ora-
rio : Vincenza Amato, Marcello Nata-
li, Francesco Foltrani, Dino Pesce,
Gaetano Autore, Carlo Alberto Pas-
sera, Massimo Borghese, Francesco
De Francesco, Marco Lera, Adelina
Alvino De Martino; Giulio Titta, Alber-
to Paolini, Antonio Maghernino, Giu-
seppe Finzi, Marino Chiodi, Ivano
Vezzulli, Giuseppe Lanati, Mario Gio-
vita, Antonio Buonomo, Andrea Car-
li; Luigi Frusciante, Luigi Ablondi,
Carlo Zavaritt, Raffaele Giura, Anto-
nino Buttafuoco, Domenico De Gilio,
Italo Nosari, Gino Fasoli, Calogero
Giabbarassi, Benedetto Comotti;
Marzio Zennaro, Federico Vertema-
ti, Marcello Ugolini, Francesco Consi-
gliere, Ivano Garzena, Renzo Grana-
ta, Leonardo Marchi, Giovanni Tom-
masino, Giandomenico Iannucci,
Flavio Roncoli; Gaetana Trimarchi,
Abdulghani Makki, Annamaria Foca-
rete, Antonio Pouché, Aurelio Comet-
ti, Abdel Sattar Airoud, Bruna Gala-
votti, Gabriele Lombardi, Domenico
Bardelli, Mario Rossi; Ghvont Mrad,
Dominique Musafiri, Gennaro Anna-
rumma, Maurizio Galderisi, Gianbat-
tista Bertolasi, Giovanni Francesco-
ni, Gianroberto Monti, Giulio Calvi,
Guido Riva, Giuseppe Vasta; Tahsin
Khrisat, Marcello Cifola, Marino Si-
gnori, Mario Ronchi, Norman Jones,
Riccardo Zucco, Roberto Lovotti,
Giovanni Aldo Spinazzola, Rosario
Lupo, Luciano Riva; Rosario Vitto-
rio Rodolfo Gentile, Giuseppe Mai-
ni, Silvio Lussana, Francesco
Dall'Antonia, Orlandini Giancarlo ,
Mario Calonghi, Mario Luigi Saler-
no, Michele Lauriola, Nabeel Khair,
Samar Sinjab; Piero Lucarelli, Ra-
vasio Luigi, Salvatore Ingiulla, Vin-
cenzo Emmi, Leone Marco Wisch-
kin, Roberto Stella, Franco Galli,
Ivan Mauri, Valter Tarantini, Carlo
Amodio; Francesco De Alberti,
Gianpaolo Sbardolini, Roberto Mile-
ti, Luigi Rocca, Riccardo Paris, Vin-
cenzo Leone, Manfredo Squeri,
Lorenzo Vella, Giuseppe Borghi,
Paolo Peroni.
ANSA

Il silenzioso addio di chi si prende cura di noi


I medici morti giurando fedeltà a Ippocrate
Sono 105 “camici bianchi” caduti per il proprio dovere. Ricordi e frammenti di vite da eroi quotidiani

GIANNI RIOTTA deli al giuramento fatto da la Federazione dei Medici di Con i medici cadono ope- te dell’Ordine dei Medici di «Penso alle parole di Papa
“Regolerò il tenore di vita ragazzi, protagonisti del Medicina Generale, dottore ratori sanitari, infermieri, Varese”. Le cronache locali Giovanni Paolo II “È tempo
per il bene dei malati secon- XXI secolo. fiero “di essere all’antica” personale di pulizia, autisti lo piangono “Ha visitato pa- che l’eroico diventi quotidia-
do le mie forze e il mio giudi- Mentre scriviamo, oltre che guardava ai pazienti co- di ambulanza, volontari. La zienti fino all’ultimo gior- no e che il quotidiano diven-
zio, mi asterrò dal recar dan- cento medici sono caduti me persone, non “casi”. Il 20 prima dottoressa morta a no”. In pandemia però, le ti eroico”», medita Gabriele
no e offesa. Non sommini- per il proprio dovere nel no- gennaio, quando solo in po- Trento era siciliana, Gaeta- “Gazzette Locali” sono le te- Tomasoni, primario al Re-
strerò ad alcuno, neppure se stro paese, e ripercorrerne le chissimi ammonivamo ina- na Trimarchi, 57 anni, cre- state celebri, l’epopea dei parto Rianimazione degli
richiesto, un farmaco morta- vite, sentire le voci dei colle- scoltati sulla pandemia, la sciuta a Messina ma, dal Cento Camici Bianchi Ita- Spedali Civili di Brescia e
le... In qualsiasi casa an- ghi che sanno di poterne con- squadra giovanile del Pia- 2000, al lavoro all’Azienda liani emoziona New York presidente del Movimento
drò... per il sollievo dei mala- dividere la sorte, fa ripensa- cenza Calcio, perde in casa provinciale trentina. A Poz- Times e Le Monde, il web a Ecclesiale Carmelitano. I me-
ti...”: L’antico giuramento di re alle troppe chiacchiere in- allo Stadio “Rubini”, 0-2 za di Fassa aveva curato un Pechino, i podcast in Au- dici delle Forze Armate han
Ippocrate, sacro ai medici giuste, ai talk show che stra- contro l’Arzignano. Sulla tri- paziente, anche lui vittima stralia. Il fotografo Andrea visto la morte nelle missioni
dal IV secolo, è ancora ripe- bunetta, come sempre, il del virus, restandone conta- di pace, Iraq e Afghanistan,
tuto, in formula moderna, medico sociale Ivano Vez- giata. Il dottor Makki Albul- ma ora hanno pazienti classi-
dai nostri laureati in Medici- Marcello Natali, zulli, 61 anni, di San Rocco ghani Taki aveva l’ambulato- Il sito del dottor Taki ficati nel “triage” come al
na all’esordio nella profes- di Codogno, diceva al Porto, che, come la gran- rio a Sant’Elpidio al Mare, incoraggia i malati: fronte. Confessa a Horowitz
sione. Parole pronunciate de firma del calcio Gianni via Roma 15, il sito vi ricor- e Frazzetta il tenente colon-
con emozione, poi sopraffat- sempre: “I pazienti Brera, precisava “Riva nord da solerte gli orari. Incorag- “Andrà tutto bene”. nello Marco Andreis, medi-
te dal tran tran della vita quo- sono persone, non casi” del Po”. Lavoro, sport, la giava i pazienti, “Andrà tut- Lui non ce l’ha fatta co dell’Aviazione assegnato
tidiana. cooperativa di disabili “Ami- to bene!” all’Ospedale Papa Giovanni
D’improvviso la pande- cizia” erano la sua vita. Più È caduto tra i primi. XXIII, Bergamo: «Ogni dub-
mia coronavirus fa di cia- parlano a vanvera di “mala- giovane Diego Bianco, tec- Frazzetta, con Jason Horo- bio scompare ascoltando i
scun camice bianco, medi- sanità”, al cinismo greve che nico della Sala Operativa La fierezza e l’impegno witz del New York Times polmoni. Senti subito la fri-
co o infermiere, un combat- “prima” ci impediva di vede- del 118 di Bergamo, il quar- A volte gli Ordini professio- docente in Luiss, documen- zione, come carta stropiccia-
tente di prima linea e i bona- re quanto di buono abbiamo tier generale dove un pu- nali vengono snobbati co- ta in una serie di ritratti che ta. Il respiro diventa quello
ri dottori e le sagge dottores- intorno. gno di secondi decide della me relitto di un passato feu- faranno la storia del giorna- di un cane, hai presente un
se che ci ammoniscono su A 57 anni se ne è andato sorte di tanti sfortunati: a dale: non così la pensava lismo, i sacrifici dei nostri cane che ansima in fretta?
colesterolo alto e pressione Marcello Natali, bolognese 39 anni aveva avuto il figlio Roberto Stella, 67 anni, di medici, registrando voci Una persona sana respira 12
da controllare, tornano al ma attivo a Codogno, nel che sognava, a 46, ancora Busto Arsizio, fiero del bi- che, una per una, vi spezza- volte al minuto. Stamane un
confine tra Vita e Morte, fe- tempo libero Segretario del- bambino, lo ha lasciato. glietto da visita “Presiden- no il cuore. mio paziente contraeva 40
.

Se sta gradendo questo quotidiano la preghiamo di sostenerci venendo a scaricare gratis anche solo una volta al giorno da dove è stato copiato, altrimenti presto,purtroppo, potrebbe non trovarlo più, su: https://marapcana.party
VENERDÌ 10 APRILE 2020 LA STAMPA 7
PRIMO PIANO

L’EMERGENZA SANITARIA

GIUDITTA LUCÀ
La vittima numero 100 tra i dottori aveva 62 anni ed era nata nel sud della Siria
TACCUINO
COMANDANTE MEDICO
DELLA MARINA MILITARE
Il figlio: “I suoi malati per lei erano come familiari. E’ stata lasciata senza protezioni”

Senza volerlo,
chi è qui esprime
un senso profondo
“Amici pazienti, tornerò” L’Europa
preoccupata
di salvare
di smarrimento.
Sono cicatrici Samar e quella promessa se stessa
MARCELLO SORGI

prima di morire in corsia ella lunga sessio-


respiri in un minuto». Con il
tenente colonnello Andreis
è impegnata Giuditta Lucà,
Comandante medico della
Marina Militare: «Il nemico
N ne che ha attra-
versato quasi tut-
to il mese dell’e-
mergenza coronavirus,
chiudendosi in coinciden-
è ovunque, vedi questa con- za con il dato terribile dei
sapevolezza in chi vive qui. medici morti in Italia che
Senza volerlo, esprimono hanno superato quota cen-
un senso profondo di smarri- to, l’Europa alla fine ha cer-
mento. Sono cicatrici che a cato soprattutto di salvare
lungo ci resteranno dentro». se stessa. Una rottura con-
Non c’è prima linea o re- clamata in una cornice co-
trovia in questa tragedia, me quella che attraversa-
mentre fotografava “l’eroi- no i popoli dei Paesi mem-
smo quotidiano” dei medi- bri avrebbe significato una
ci, il fotografo Frazzetta ha sorta di autodistruzione
visto papà e mamma amma- dell’Unione, dando ulterio-
larsi, poi la signora, ritratta re aiuto alle formazioni eu-
dal figlio in un’ultima, dol- roscettiche che non aspet-
cissima, inquadratura men- tavano altro. Ma sul “no”
tre lo saluta dietro la tendi- (o “ni”, secondo i punti di
na ricamata e le piante sul vista) agli Eurobond si è
davanzale di casa, rimane consumata una partita
vittima del morbo. complicata, giocata, non
La pagina Facebook di solo dall’Olanda, con l’oc-
ogni medico caduto si riem- chio al cortile di casa.
pie del compianto dei colle- L’idea di un ulteriore fon-
ghi, ma con le lacrime ci so- do comunitario che con-
no proteste, richieste, appel- senta un incremento degli
li: Silvestro Scotti: «Ho spe- FLAVIO LO SCALZO / REUTERS aiuti già previsti (Bce, nuo-
rato di poter ridere con lui Due mani che si incontrano, in un ospedale italiano: quella del medico, e quella di un paziente ricoverato per Covid-19 vo fondo Sure e Mes in ver-
domani del mio errore sulla sione con “condizionalità”
sua morte, ho sperato, non perando, pensavano di poter- alleggerite) s’è fatta strada
ho più lacrime ciao Marcello LA STORIA RAFI EL MAZLOUM la far tornare in reparto. Poi con una mediazione che
Natali amico di sempre, non MEDICO E FIGLIO mi hanno chiamato dall’ospe- ha visto Merkel e la Germa-
meritavi questo. Non meri- DELLA DOTTORESSA
FABIO POLETTI dale per dire che era morta». nia offrire a Conte e all’Ita-
MILANO
I primi sintomi erano ap- lia il massimo di solidarie-
ell’ambulatorio di parsi agli inizi di marzo. Nes- tà politica, per evitare che

N
Quando il 5 marzo
Il collega: “Stacchiamo via Papa Giovanni suno le ha mai fatto un tam- Palazzo Chigi facesse vale-
XXIII a Borbiago di ha ricevuto guanti e pone. Ai medici di famiglia re il proprio potere di veto,
un secondo da questo
tritacarne, preghiamo
Mira vicino a Vene- mascherine mia fanno fatica a farli adesso, al- minacciato nella sessione
zia non ci andava dal 6 mar- mamma era già lora proprio non si usava. La precedente, ma con la con-
per voi” zo. Alle finestre di questa pa- dottoressa Samar Sinjab ferma che il momento di
lazzina marroncina ci sono contagiata: la sera pensava fosse una normale obbligazioni comuni, ga-
un paio di tricolori. Ma la dopo è stata portata influenza. Poi sono arrivate rantite a livello di Ue, non è
tiamo questo»; Elisabetta vittima numero 100 dei me- Samar Sinjab le complicazioni e le crisi re- ancora maturo. L’accesso
D’Amelio: «Aiutaci Silvestro dici uccisi da Covid-19 era in ospedale spiratorie, aggravate da una al Mes, il fondo salva stati
ad avere mascherine Dpi al- nata ad All Tall nel Sud del- patologia pregressa che alla concepito come pronto soc-
trimenti sarà un’ecatom- la Siria 62 anni fa, si chiama- veneto della Fimmg, l’asso- suoi pazienti erano quasi di fine ha provocato un crollo, corso, vincolato a severi
be... tu hai l’influenza giusta va Samar Sinjab ed è morta ciazione dei medici di fami- famiglia. Quando mia ma- fino allo shock settico da cui controlli, per Paesi con con-
per perorare la nostra cau- ieri mattina alle 8 e 30 all’o- glia, Domenico Crisarà, lo è dre è entrata in ospedale si è non si è ripresa. ti pubblici in disordine, re-
sa. Una preghiera per il po- spedale Ca’ Foncello di Tre- ancora di più: «Un giorno fa- raccomandata che non lo sa- Racconta ancora suo fi- sta facoltativo (ad evitare
vero collega»; Stefano Ta- viso, dopo un mese e un remo i conti di tutto questo. pessero. Non voleva che si glio: «Il 6 sera è stata male ed che a casa nostra Salvini e
fi: «Riposa in pace, Marcel- giorno in Terapia Intensi- Siamo stati completamente spaventassero. L’ultima vol- è finita in ospedale. Nel repar- Meloni, tornati all’opposi-
lo. Stacchiamo un secondo va. In Italia c’era arrivata ignorati». ta che le ho parlato al telefo- to di pneumologia c’è rima- zione dura, si scatenino ac-
da questo tritacarne in cui nel 1994. Aveva sposato un Se il sistema sanitario non no, l’8 marzo, mi ha dato indi- sta un giorno. Nell’ultima te- cusando il governo di aver
siamo finiti e rivolgiamo medico siriano, il dottor è crollato del tutto sotto i col- cazione di fare un paio di ri- lefonata che mi ha fatto do- svenduto l’Italia a Bruxel-
un pensiero (o una preghie- Omar El Mazloum, morto pi del Coronavirus, lo si deve cette per alcuni suoi pazienti menica 8 marzo mi ha annun- les). Nessuno, e tanto me-
ra, per chi ha la fortuna di 13 anni fa di infarto, ed ave- anche a medici come Samar che avevano patologie croni- ciato che la stavano intuban- no il governo, è ancora in
aver fede) ai colleghi cadu- va avuto due figli, Rafi e Da- Sinjab. Dal 1994 al 2003 ave- che. Poi mi ha detto: “Vedrai, do. Poi non l’ho più sentita. grado di fare una stima pre-
ti»; Nicolino Letizia: «Silve- nia, anche loro medici. va lavorato come guardia me- tornerò, stai tranquillo”. Da Mi hanno detto che ogni tan- cisa dei danni economici
stro quando questa batta- Il dottor Rafi El Mazloum, dica negli ospedali del Vene- allora non l’ho mai più vista to sembrava riprendersi ma portati dal blocco di tutte
glia finirà ti voglio davanti mentre è al telefonino sfo- to. Nel 2003 aveva aperto lo né sentita. Due giorni fa mi non ho mai potuto vederla. È le attività (tra l’altro senza
e al fianco di tutti noi per glia le mail arrivate a sua ma- studio. Racconta il figlio: «I hanno detto che stava recu- morta da sola, come tanti». sapere ancora fino a quan-
una guerra senza pietà con- dre: «Ecco, mi ricordavo, la L’inflessibile burocrazia do). Ma Conte, nel giro di
tro coloro che ancora si osti- mail che avvisava mia mam- oggi conteggia la centesima una decina di giorni, è riu-
nano a risparmiare sulla sa- ma che erano arrivate le ma- vittima tra i medici. Ma anco- scito a mettere al suo arco
nità»; Stefano Principe: z«I scherine, i camici e una con- Un anestesista di Ravenna su Time ra non basta, spiega suo fi- una serie di frecce suffi-
medici di medicina genera- fezione di guanti gliel’han- glio: «Ho appena scoperto cienti, quando comincerà
le e di guardia medica sono no mandata il 5 marzo. Mia che l’assicurazione dei medi- la Fase 2, con il graduale ri-
gli eroi nascosti di questa madre era già contagiata. La E’ un anestesista di Ra- ci di medicina generale non torno alla normalità, per
epidemia. La morte di que- sera dopo è finita in ospeda- venna, Francesco Men- sembra riconoscere la mor- affrontare le prime urgen-
sti colleghi per aiutare e cu- le. Non eravamo stati infor- chise, 42 anni, il simbolo te di mia madre come infor- ze. Ieri il decreto “Liquidi-
rare i propri assistiti deve mati, né preparati, né attrez- della lotta al coronavirus tunio sul lavoro. Mia madre, tà”, che offre quattrocen-
esser ricordata con una so- zati per affrontare quello scelto da Time per la sua come tutti noi, era musulma- to miliardi di finanziamen-
lenne manifestazione. Han- che stiamo affrontando. copertina. Menchise lavo- na. Ovviamente non si può ti alle imprese in difficol-
no dato la vita per gli altri». Qualche mascherina gliel’ho ra all’unità di terapia in- celebrare nessun funerale. tà, è stato pubblicato sulla
Quarta nel mondo per qua- data io, ma l’indicazione era tensiva del Santa Maria Settimana prossima a Mar- Gazzetta ufficiale e con-
lità, la nostra medicina pub- di usarla solo durante le visi- delle Croci. Il numero del- ghera faremo un momento temporaneamente una
blica sta reagendo con nobil- te». Questa Spoon river di la prestigiosa rivista è de- di ricordo molto privato con mail è partita dalla presi-
tà e coraggio che Ippocrate cento morti la sta elencando dicato agli “eroi in prima l’Imam. Ci sarebbe piaciuto denza del consiglio per sol-
avrebbe onorato. Non di- la Fnomceo, la Federazione linea”. «Uno degli aspetti seppellirla nel cimitero di lecitare le banche, tramite
mentichiamolo, alla prossi- dei medici. Il presidente Filip- più dolorosi di queste Damasco dove è sepolto mio l’associazione di categoria
ma coda, noiosa, all’Asl di po Anelli è durissimo: «Il morti è che i parenti non padre. Ma non ci sono aerei ABI, ad accelerare il più
quartiere. — 10% del personale sanitario possono vedere i loro ca- e non è consentito. Dovre- possibile le pratiche. —
Instagram @gianniriotta è contagiato. Questi morti ri un’ultima volta», dice. mo seppellirla qui». — © RIPRODUZIONE RISERVATA

© RIPRODUZIONE RISERVATA fanno rumore». Il segretario © RIPRODUZIONE RISERVATA

Se sta gradendo questo quotidiano la preghiamo di sostenerci venendo a scaricare gratis anche solo una volta al giorno da dove è stato copiato, altrimenti presto,purtroppo, potrebbe non trovarlo più, su: https://marapcana.party
8 LA STAMPA VENERDÌ 10 APRILE 2020
PRIMO PIANO

I NODI DELLA RIPARTENZA

Ecco i lavori più a rischio


La road map Il rapporto del Cts segnala il li-
vello di rischio basso, medio o
alto per le diverse attività. Al-
to per ristoranti, bar, dentisti,
parrucchieri, personale scola-
Le librerie dopo Pasqua stico e le attività che compor-
Dopo Pasqua riapriranno solo tano un rischio di prossimità
le cartolibrerie. Potrà ripren- fisica. Lavori con indice me-
dere anche qualche produzio- dio di pericolosità, quelli in uf-
ne legata alla filiera agroali- fici; e le fabbriche, dove andrà
mentare o sanitaria. Via libe- garantita l’applicazione dei
ra alla pulizia dei boschi protocolli di sicurezza. Le atti-
vità con indice di pericolosità
più basso sono invece quelle
legali, di contabilità e assicu-
rative, la fabbricazione di mo-
Bar e dentisti per ultimi bili, le attività immobiliari, le
Il Comitato tecnico scientifi- consulenze aziendali, la ripa-
co ha stabilito i livelli di ri- razione di materiale elettroni-
schio nelle varie attività. Ri- co e per la casa, l’industria del-
storanti, bar, studi dentistici, le bevande e le coltivazioni.
parrucchieri e scuole saranno REPORTERS
gli ultimi a rimettersi in moto Uno scorcio di piazza Vittorio Veneto deserta a Torino Pressing di Renzi e sindacati
«Se aspettiamo il rischio ze-
ro, dobbiamo tenere chiuso
fino a che non arriva il vacci-

Stop fino al 3 maggio, poi si uscirà no, non apriamo più, nem-
meno il 4 maggio», si infervo-
ra la renziana Teresa Bella-
nova al vertice con i capi dei

Conte teme una nuova ondata


partiti. «Invece dobbiamo
pensare a un calendario pro-
gressivo di riaperture, in ba-
se ai dati epidemiologici ter-
ritorio per territorio e alla ca-
pacità delle aziende di garan-
I renziani chiedono riaperture mirate. Bellanova: “Per avere rischio zero serve il vaccino” tire la sicurezza e distanzia-
mento sociale». Discussione
aspra e molto tesa, viste le re-
sistenze di Conte, Speranza,
Franceschini e Crimi, detta-
CARLO BERTINI dizioni per ripartire», ammet- stanza», dice Speranza. Se si wn prorogato oggi con nuovo Subito cartolibrerie aperte te dal differente approccio.
PAOLO RUSSO
ROMA te dunque il premier Giusep- riaprissero le attività produtti- Dpcm fino al 3 maggio, è que- Dopo Pasqua riapriranno so- Per Renzi e i suoi si può co-
pe Conte nella videoconferen- ve potrebbe risalire la temuta sta la decisione assunta dal lo le cartolibrerie; potrà ria- minciare ad aprire qualche
Ogni decisione politica è una za con sindacati e imprese. I curva dei contagi, spiega il premier, in tandem con il mi- prire qualche produzione le- attività in zone a basso livel-
mediazione tra due tesi in con- contagi rallentano ma non co- premier ai sindaci e ai gover- nistro della Salute e gli scien- gata alla filiera agroalimen- lo di contagio.
flitto e quella del governo l’ha natori: perché riaprire ad apri- ziati del Comitato tecnico tare (tipo le aziende di do- Opposto il pressing dei sin-
squadernata, al presidente di le, come hanno segnalato Vi- scientifico (Cts) che hanno mopak o di ruote dei carrel- dacati: bene la proroga, nien-
Confindustria suo omonimo, Il ministro Speranza: minale e scienziati, darebbe consegnato 5 pagine di rela- li) o sanitaria. Via libera al- te forzature. Landini ha riba-
il ministro delle regioni Fran- “L’indice dei contagi la sensazione di un via libera a zione su cosa sia meglio fare. la cura dei boschi per garan- dito che la sicurezza è essen-
cesco Boccia: tra il rischio di godersi i due ponti del 25 apri- Altre settimane di stop, con tire la salute del territorio, i ziale. Che bisogna attrezzare
una «seconda ondata» che sa- non è ancora le e 1 maggio. Rischio esodo e polizia schierata a proteggere boscaioli sono tra le catego- il Paese a una road map per
rebbe micidiale, e quello di un sceso abbastanza” contagi di massa insomma. il rispetto del blocco da chi vo- rie meno a rischio indicate aprire in futuro. E che la cabi-
collasso produttivo, «il gover- Milioni di italiani dovranno lesse mettersi in viaggio per dal professor Locatelli, pre- na di regia con le parti sociali
no ha le idee chiare: dobbia- attendere i primi di maggio, mare, montagne o seconde ca- sidente del Consiglio supe- assicuri uniformità alle deci-
mo mettere in sicurezza la sa- sì rapidamente (ieri sono risa- dopo il ponte della festa dei la- se nei ponti festivi. Con tanto riore di Sanità. Sostenitore sioni dei prefetti, finora sog-
lute degli italiani. Con la salu- liti) da consentire una ripar- voratori, per poter uscire di ca- di circolare del Viminale che della tesi che la fase due deb- gette a troppe diversità di ve-
te a rischio, non c’è econo- tenza del Paese. «L’indice di sa; prima non ci sarà il tanto invita i prefetti a potenziare i ba essere nazionale e non re- dute e forzature. —
mia». «Non ci sono ora le con- contagio non è sceso abba- atteso fine reclusione: lockdo- controlli. gionale. E così sarà. © RIPRODUZIONE RISERVATA

Predisposto un piano con l’ok del virologo Burioni. I sindacati: “Intesa unica nel panorama italiano” d’acqua, le misure da rispetta-
re in mensa, in ascensore e nel-
sulla formazione. Il funziona-
mento del nostro sistema indu-
le riunioni. E ci saranno attivi- striale è ovviamente una parte
Dalle mascherine allo smart working tà di informazione e di preven-
zione da adottare in caso di
fondamentale per il nostro
gruppo, come dimostrato dai

Accordo tra Fca e sindacati per ripartire emergenza. Una volta ripresa
l’attività, la formazione ai di-
pendenti proseguirà attraver-
5 miliardi che stiamo investen-
do nel piano industriale trien-
nale per l’Italia, ma non am-
so le piattaforme online, i nor- mettiamo deroghe alla sicurez-
mali canali di comunicazione za delle persone». Estrema-
interna e con i responsabili dei mente positivi i commenti del-
evitare assembramenti nelle singoli settori con il supporto le organizzazioni dei lavorato-
IL CASO mense e negli spogliatoi, uso FIAT IN BRASILE di personale specializzato e ri. «Questo - dicono Francesca
dello smart working e forma- medico. Fca consegnerà a ogni Re David, segretaria generale
TEODORO CHIARELLI zione del personale: sono que- lavoratore un kit personale Fiom Cgil e Michele De Palma,
TORINO ste alcune delle misure previ- che comprende, salvo esigen- segretario nazionale Fiom
un certo punto si do- ste, con l’approvazione del vi- ze specifiche, due mascherine Cgil e responsabile automoti-

A vrà pur ripartire. Il


coronavirus conti-
nua a seminare dolo-
re e morte e non bisogna allen-
tare la guardia sulle misure di
rologo Roberto Burioni, per af-
frontare la «fase 2» dell'emer-
genza.
chirurgiche e un paio di guanti
per ogni giornata lavorativa e
un paio di occhiali al mese che
dovranno essere sempre utiliz-
zati durante le operazioni di
ve - è il risultato dell'incontro
tra le competenze dei delega-
ti, dei lavoratori e degli esperti
e la volontà dei sindacati e del-
la direzione di Fca di raggiun-
contenimento. Ma le aziende A ogni lavoratore pulizia del proprio posto di la- gere un accordo per la tutela
devono farsi trovare pronte e sarà consegnato voro che lo stesso dipendente della salute e della sicurezza
preparate all'appuntamento dovrà fare in aggiunta agli in- insieme alla garanzia occupa-
con il via libera del governo al- un kit personale terventi che verranno fatti più zionale e produttiva». Secon-
la riapertura delle fabbriche. per la sicurezza volte da personale specializza- do il segretario generale Fim
Fiat Chrysler Automobiles ha to. «La salute e la sicurezza dei Cisl, Marco Bentivogli, e il
firmato un accordo con i sinda- lavoratori - commenta Pietro coordinatore nazionale auto-
cati per quando finalmente ar- Prima dell’avvio delle attivi- Gorlier, responsabile della re- motive Fim Cisl, Raffaele Ape-
riverà la ripresa produttiva, tà produttive Fca invierà trami- gione Emea (Europa, Medio tino, «l'intesa raggiunta con
probabilmente dopo il 3 mag- te WhatsApp ed email a ogni la- Oriente e Africa) di Fca - sono Fca è unica nel panorama indu-
gio. Obbligo di mascherina voratore un pacchetto di infor- le priorità. Partendo dalle ini- striale italiano: affrontare già
per tutto il personale, rileva- mazioni con le misure da adot- ziative implementate per la si- oggi, nella "fase 1", la riparten-
zione delle temperature prima tare in ogni reparto aziendale: Un ospedale da campo in azienda curezza nelle fasi iniziali della za della "fase 2" è necessario
dell'ingresso in azienda, man- la distanza di oltre un metro pandemia, abbiamo lavorato per ridurre al minimo il conta-
tenimento della distanza di al- tra ogni singola persona, le mo- È pronto l'ospedale da campo installato presso la sede della per rafforzarle con l’uso dei gio e consentire una graduale
meno un metro, sanificazione dalità per il lavaggio delle ma- Fiat Clube a Betim, in Brasile. A breve la struttura riceverà i più avanzati strumenti di pre- ripresa produttiva». —
degli ambienti, procedure per ni, l’utilizzo dei distributori primi pazienti affetti da Covid-19 con 200 posti letto venzione e un forte impegno © RIPRODUZIONE RISERVATA

Se sta gradendo questo quotidiano la preghiamo di sostenerci venendo a scaricare gratis anche solo una volta al giorno da dove è stato copiato, altrimenti presto,purtroppo, potrebbe non trovarlo più, su: https://marapcana.party
VENERDÌ 10 APRILE 2020 LA STAMPA 9
PRIMO PIANO

I NODI DELLA RIPARTENZA

GIUSEPPE PASINI Presidente di Confindustria a Brescia: “Si poteva prolungare lo stop di una settimana e verificare In casi specifici il governo
non può intervenire?
La ripartenza? I clienti saranno in difficoltà e le imprese piccole avranno pochissima liquidità. Prevedo tanti fallimenti” «Dipende dai codici Ateco, ma
tutte le aziende hanno proble-

“Stare fermi per due mesi un suicidio mi simili. Il 70 per cento delle
imprese bresciane sono chiuse
e ci sono 30mila dipendenti in
cassa integrazione. Il 15 per
cento delle aziende lavorapar-

Nelle aziende più sicurezza che fuori” zialmente e il 15 sono alimen-


tario farmaceutiche».
L’impressione però è che in
molti siano ripartiti a prescin-
dere dal governo.
«È vero, anche a Brescia que-
sta settimana qualcuno ha ri-
INTERVISTA la polemic a preso, soprattutto se fa parte
di filiere. Il rischio altrimenti è
FRANCESCO RIGATELLI di perdere i clienti e uscire dal
MILANO Bonus di 600 euro giro».
l presidente di Confindu- per gli autonomi: La sua azienda è chiusa?

I stria Brescia Giuseppe Pa-


sini, 58 anni, torna a casa
dopo l’ennesima giornata
tesa di questo periodo e non ve-
de l’ora di cenare, mentre gli
cambiano i requisiti
stop ai pagamenti
«A Brescia totalmente dal 16
marzo, con 850 dipendenti in
cassa integrazione, mentre la
parte tedesca tra Dresda e Lip-
sia va alla grande: almeno lì si
tocca un’intervista sull’ultima Le domande per ottenere il fattura.LaGermania imparan-
decisione del governo. Il suo bonus da 600 euro riservato do dall’Italia ha retto meglio
gruppo siderurgico Feralpi da ai lavoratori autonomi sono l’ondata di contagi, anche per-
1,3 miliardi di fatturato, 1.500 scattate a inizio a aprile con ché haquattro volte i nostri po-
dipendenti, è fermo dal 16 molte difficoltà tecniche, sti letto. Non capisco perché lì
marzo e come tutti dovrà rima- ma ora sembrava tutto risol- si possa tenere aperto con ma-
nerlo. to e ben avviato. E invece scherine, guanti, distanze e
Riapertura rimandata al 4 all’orizzonte si profilano prova delle febbre, mentre a
maggio? nuove polemiche. Nella pub- Brescia no».
«Francamentenonmelo aspet- blicazione del decreto gover- Protesterete?
tavo. Tutta Confindustria è nativo sulla Gazzetta ufficia- «Tenere buoni gli imprendito-
perplessa, si figuri chi vive e la- le, infatti, si precisa che l'in- ri lombardi è difficile. Se la de-
vora a Brescia, nell’area più a dennità spetta solo agli iscrit- cisione rimane questa ce ne fa-
rischio, dove ci sono stati tanti ti «in via esclusiva» alle Cas- remo una ragione, ma poi il 4
contagiati edecessi». se private «non titolari di maggio siamo sicuri di riparti-
Non dovreste essere proprio trattamento pensionistico». re? Bisogna saperlo per orga-
voi i più sensibili alla salute? Cambiano quindi i requisiti nizzarsi».
«Certamente è la priorità, in- e di conseguenza cambia la Come immagina la riparten-
fatti ci teniamo come tutti, ma platea delle persone che han- za?
bisogna chiarire che aprire in no diritto al bonus. La novità «Sarà molto dura perché non
sicurezza non compromette blocca i primi pagamenti si va da zero a cento in un gior-
nulla.Eventualmentesipuò la- SYNCSTUDIO che stavano per partire, co- no, una settimana o un mese. I
sciare parte dell’azienda fer- Operai al lavoro in uno stabilimento prima della chiusura per l’emergenza coronavirus stringe chi rientra nella casi- clienti saranno in difficoltà e le
ma per non creare assembra- stica a presentare un’integra- aziende piccole avranno poca
menti, ma la chiusura totale è zione della domanda e sopra- liquidità. Prevedo tanti falli-
dannosa.Immaginavounoslit- dire il lavoro senza controllare tutto scatena la polemica de- menti, anchese spero di no».
tamento o una distinzione, GIUSEPPE PASINI che la gente vada a fare le pas- gli esclusi. «Una vicenda gra- Non bastano gli aiuti del go-
non un periodo di fermo così PRESIDENTE seggiate o le scampagnate, co- vissima, la dimostrazione verno?
lungo». CONFINDUSTRIA DI BRESCIA
me abbiamo visto questa setti- della superficialità e della di- «Dopo l’emergenza sanitaria
D’altra parte gli scienziati mana,non ha senso». sattenzione con le quali la ci sarà quella economica. I 400
suggeriscono prudenza. Non capisco perché Cosa succede se le aziende re- politica approccia le questio- miliardidigaranziaperi presti-
«Allorail governo poteva tene- stano ferme? ni legate ai liberi professioni- tivannobene, manonsono an-
retuttofermo ancorauna setti- in Germania si può «Le industrie bresciane espor- sti» per il Consiglio naziona- corautilizzabili.Occorre sbloc-
mana e poi verificare la situa- lavorare rispettando tano il 60 per cento della pro- le dei commercialisti. Il te- carli, altrimenti le imprese fal-
zione, invece pare che agisca le misure di sicurezza duzione. Assentarsidai merca- ma si riproporrà a breve, lisconoeinizia purel’emergen-
per il timore che la gente vada ti esteri per due mesi è come quando il governo dovrà de- za sociale. È un pacchetto vir-
in giro per le feste. Nelle no- mentre in Italia no suicidarsi. In molti si prepara- cidere se e come prorogare il tuale sotto scacco della buro-
stre aziende le persone sareb- vano a riaprire il 14 e ora per- bonus per i prossimi mesi. crazia,la rovina dell’Italia». —
beropiùsicure chefuori.Impe- SYNCSTUDIO deranno delle commesse». — © RIPRODUZIONE RISERVATA

La Svimez: Nord più colpito. E l’Inapp fa la lista delle categorie a rischio cessità di interagire in prima
persona con clienti esterni o
col pubblico ed il risultato è
Il blocco delle attività produttive che i settori dove è maggiore
la propensione al telelavoro e

costa 47 miliardi di euro al mese al lavoro agile, sono le attività


professionali, scientifiche e
tecniche (indice 65,5), quelle
finanziarie ed assicurative, la
pubblica amministrazione
(55,3), la maggior parte dei
da remoto. L’Inapp, l’istituto Le figure più a rischio servizi professionali, ovvero
DOSSIER nazionale per le politiche pub- In particolare le figure profes- tutti i settori che non sono sta-
bliche, analizzando un panie- sionali più esposte al rischio di ti coinvolti dai decreti di so-
PAOLO BARONI re composto da 800 professio- infezioni e malattie, oltre al spensione.
ROMA
ni, ha stilato tre distinte «liste» settore sanitario la cui attività EMBLEMA Ma quanto pesa in termini
l blocco? Ci costa 47 mi- utili per pianificare la cosid- in tempi di epidemia non può economici il lockdown? Se-

I
La lavorazione dell’alluminio in uno stabilimento del gruppo Guala
liardi di euro al mese, sti- detta «fase 2». «Una volta pas- certo essere sospesa, si trova- condo la Svimez, l’Associazio-
ma la Svimez. Il 3,1% del sata l'emergenza sanitaria va no nel settore dell'istruzione de prevalere il settore dei ser- e per questo non ha obblighi ri- ne per lo sviluppo del Mezzo-
Pil o se vogliamo 788 euro considerato che esistono setto- pre-scolastica e degli asili ni- vizi a cominciare da quelli ve- spetto al lockdown, rappresen- giorno, ci costa 47 miliardi al
a testa ogni mese, 951 al Cen- ri economici dove il rischio di do, che invece in questa fase fi- terinari e ospedalieri, a segui- ta la fetta più grande di occu- mese: 37 al Centro Nord e 10
tro-Nord e 473 al Sud. Com- contagio, dovuto alla prossi- gurano tra i comparti che han- re studi odontoiatrici, assisten- pazione con poca o nessuna al Sud. Oggi infatti 5 impianti
prensibile dunque che soprat- mità fisica, appare più basso no interrotto temporanea- ti residenziali, medicina gene- prossimità fisica. su 10 sono fermi ed il blocco
tutto il mondo delle imprese di altri e che quindi possono ri- mente la loro attività. Alle loro rale, istruzione prescolastica, colpisce duramente soprattut-
spinga per una rapida ripar- partire gradualmente senza spalle studi odontoiatrici, far- medicina specialistica, struttu- Chi può «telelavorare» di più to il Nord e quasi indistinta-
tenza. La riapertura delle atti- aumentare, o aumentando di macie, bar e quindi commer- re di assistenza, asili nido e Sul lavoro da remoto l’Inapp mente industria, costruzioni,
vità dopo il lockdown imposto poco, il rischio di contagio, cio di calzature, addetti a corsi strutture psichiatriche. Quan- ha messo a punto un indice servizi e il commercio. In tota-
per fronteggiare l'emergenza mentre altri presentano mag- sportivi o ricreativi, commer- to alla manifattura, in larga composito misurando innanzi- le per la Svimez «sono fermi»
coronavirus dovrà però tene- giori difficoltà e quindi potreb- cianti di giocattoli, profume- parte sottoposta a fermo delle tutto il lavoro al computer e circa 9,2 milioni di lavoratori
re conto di almeno tre questio- bero continuare a lavorare uti- rie e negozi di cosmetici. attività, questo comparto oc- quindi altre voci come il tem- privati e 2,5 milioni tra lavora-
ni: il grado di esposizione ver- lizzando le formule di telelavo- La classifica sulla vicinanza cupa la maggior parte dei lavo- po richiesto per discussioni tori autonomi e partite Iva, i
so malattie e infezioni, la vici- ro o smart working», spiega il fisica dei lavoratori, che come ratori tra il 30 e l’80% di prossi- faccia a faccia, l’uso o meno di più esposti allo choc economi-
nanza fisica dei lavoratori e presidente dell’Inapp Seba- sappiamo aumenta il rischio mità fisica, mentre l’agricoltu- macchinari e attrezzature, il co in corso. —
l’indice di fattibilità di lavoro stiano Fadda. di contagio tra i lavoratori, ve- ra, che fornisce beni necessari tempo passato in piedi o la ne- © RIPRODUZIONE RISERVATA

Se sta gradendo questo quotidiano la preghiamo di sostenerci venendo a scaricare gratis anche solo una volta al giorno da dove è stato copiato, altrimenti presto,purtroppo, potrebbe non trovarlo più, su: https://marapcana.party
R

10 LA STAMPA VENERDÌ 10 APRILE 2020


PRIMO PIANO

L’EUROPA E L’EMERGENZA ECONOMICA

Eurogruppo, accordo da 500 miliardi


Ma c’è l’ennesimo rinvio sugli eurobond
Il Mes si potrà usare senza condizioni solo per le spese sanitarie. Conte teme il documento dei sovranisti M5S

MARCO BRESOLIN «aspetti pratici e legali, inclusa


ILARIO LOMBARDO
la sua relazione con il bilancio
BRUXELLES-ROMA

L’Olanda ha rinunciato alla


Ue, le sue fonti di finanziamen-
to». In un passaggio si parla di
1000
Miliardi di euro:
pretesa di condizioni rigide possibili «strumenti finanziari
per l’uso del Fondo salva-Sta- innovativi, coerenti con i Trat- secondo Parigi il valore
ti, ma ha ottenuto di vincolarli tati Ue». Ed è in questa frase del piano Ue compresi
solo alle spese sanitarie. L’Ita- che l’Italia e la Francia vedono i fondi per la ripresa
lia ha messo da parte le richie- gli spiragli per gli eurobond.
ste di «un Mes senza condizio- Ma Angela Merkel ieri è stata
nalità» e ha accettato la propo- chiara: in una videoconferen-
sta franco-tedesca che preve- za con i gruppi parlamentari
de condizioni minime. Roma
si è dovuta arrendere anche
della Cdu-Csu ha escluso l’ipo-
tesi di eurobond. Un paletto
100
I miliardi di prestiti
sul passaggio che cita il piano che anche il parlamento olan-
per la ripresa, quello in cui il dese ha fissato con una nuova ai governi per i sussidi
ministro Roberto Gualtieri vo- risoluzione. Mario Centeno, anti-disoccupazione e
leva un riferimento esplicito ai presidente dell’Eurogruppo, si la cassa integrazione
Coronabond. Non c’è stato ver- limiterà a comunicare ai lea-
so: il comunicato dell’Euro- der del Consiglio europeo che
gruppo parla solo di un fondo alcuni Paesi hanno chiesto di
«temporaneo», «commisurato introdurre i Coronabond, ma
ai costi straordinari della crisi» la parola è stata tenuta lonta-
che devono essere sostenuti na dalle conclusioni approva-
«da un adeguato finanziamen- te da tutti i ministri. Il fronte
to». Ognuno ha dovuto fare un del Sud ha ottenuto un capito-
passo indietro e solo così la si- lo che chiede di mettere più sol- OLIVIER HOSLET/EPA/ANSA
tuazione si è sbloccata nel mi- di nel bilancio dell’Ue, tema Il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte con la cancelliera tedesca Angela Merkel
ni-vertice tra i cinque principa- che ha visto la Germania e gli
li Paesi Ue (Italia, Olanda, altri Paesi del Nord sulle barri- za. A Roma la prima reazione
Francia, Spagna e Germania) cate. «Il prossimo bilancio – si non è stata di grande entusia- LONDRA
che ha preceduto l’Eurogrup- legge nel testo di compromes- smo, soprattutto sul Mes e sul-
po. Nel pomeriggio un giro di so – giocherà un ruolo centrale la possibilità di usarlo solo per
chiamate tra i capi di Stato e di nella ripresa economica. Do- le spese sanitarie. «L’importan-
governo che aveva dato la spin- vrà riflettere l’impatto di que- te adesso sarà spiegare bene
ta all’intesa. Per Roma un'inte- sta crisi e la dimensione delle che noi non lo attiveremo» ha Boris Jonshon
sa che lascia un po' di amaro in
bocca. Il ministro Gualtieri ve-
sfide che abbiamo davanti».
Via libera al meccanismo an-
fatto sapere il premier Conte.
L’intesa rischia di lasciare forti
è uscito
de il bicchiere mezzo pieno: ti-disoccupazione «Sure» scottature nella maggioranza: dalla terapia
«Un ottimo risultato. L’Italia si (100 miliardi di prestiti ai go- ieri 21 deputati, un senatore
batterà perché le decisioni del verni) e al fondo dell’emergen- (Lannutti) e un eurodeputato intensiva
Consiglio europeo siano all'al- za della Banca europea per gli (Pedicini) hanno condiviso un
tezza della sfida che l'Europa investimenti (200 miliardi per documento che ha molto pre- Il primo ministro britannico Boris John-
sta affrontando». le imprese). Per quanto riguar- occupato il governo. Una sorta son è uscito dalla terapia intensiva ed è
Toccherà al Consiglio euro- da il Mes (oltre 200 miliardi), di piattaforma parallela in cui stato riportato al reparto generale al St
peo della settimana prossima si è deciso che le linee di credi- c’è scritto che «in una crisi siste- Thomas Hospital, dove riceverà «un at-
lavorare sui dettagli del Fondo to precauzionali «saranno mica come questa non c’è fon- tento monitoraggio, riferisce Downing
per la Ripresa, visto che nel do- aperte a tutti gli Stati» in una do salva-Stati che tenga». E Street. Il primo ministro era finito in ria-
cumento approvato non si par- misura pari al 2% del loro Pil. che avanza l’ipotesi di un pia- nimazione lunedì dopo l’improvviso ri-
la di emettere bond comuni. I Gli Stati potranno usarle solo no per emettere eurobond ga- covero di domenica in ospedale a causa
ministri passano la palla ai lea- per finanziare i costi sanitari. rantiti dalla Bei solo tra i Paesi dell’aggravarsi dei sintomi del virus. La
der, ai quali chiedono di forni- Ma non per le altre spese indi- del Sud Europa. — notizia è stata accolta con entusiasmo
re le linee-guida in merito agli rettamente legate all’emergen- © RIPRODUZIONE RISERVATA dal presidente degli Usa, Donald Trump. AFPAFP

VINCENZO AMENDOLA ”L’Italia fa proposte Se andiamo sugli obiettivi, e


non sugli slogan, vediamo be-
Quali sono i punti del nego-
ziato per noi irrinunciabili?
mercato integrato. Questa
è una crisi dell’economia
I bond sono sul tavolo o ci arriveranno presto” ne che strumenti come i bond «Usciamo anche quidagli ste- reale, non la bolla di una so-
osonosultavoloociarriveran- reotipi: non è vero che l’Euro- la nazione. Il Mes adesso è

“Scelte coraggiose no con definizioni tecniche.


Su questo l’Italia non sbatte i
pugni,faproposte».
pa non faccia niente per l’Ita-
lia. Due mesi fa solo a pensar-
li, tutte le scelte della Com-
stato proposto per sostene-
re spese per il Covid e alcu-
ni Stati ne possono fare ri-
Il fondo per la ripresa Ieri la Welt, quotidiano con-
servatore tedesco, si è
espresso contro la solidarie-
missione sarebbero state
inimmaginabili.Ciòche man-
caè unapolitica fiscale comu-
corso».
La retorica sovranista del
“facciamo da soli” riaffiora
è la vera novità” tà all’Italia e il Parlamento
olandese ha votato contro
gli Eurobond. Soffia un «sen-
ne e un “recovery fund” che
di fronte ai mercati e alle al-
tre superpotenze dimostri
anche nel dibattito italiano.
Come la giudica?
«Direi che non è un caso che
timent» anti-italiano? che l’Europa farà di tutto per VINCENZO AMENDOLA quelli che celebravano il fu-
«È evidente che in tutti i paesi difendere le sue capacità eco- MINISTRO PER GLI nerale del multilateralismo
sul tema europeo ci sono pau- nomiche. Non è questione di AFFARI EUROPEI siano tutti scomparsi. Lo di-
per gli Affari Europei Vin- re e sommovimenti. Non dob- tecnichalities, ma di forza. E mostra il fatto che il G20 di-
INTERVISTA cenzo Amendola. biamoessereprovincialiepen- il“recoveryfund”da l’impres- L’economia reale scuta sulla moratoria del de-
Ministro, come valuta l’ac- sare che solo da noi si discute sione che l’Europa sia una bito in Africa, che sarà colpi-
FRANCESCA SFORZA cordo all’Eurogruppo? dove debba andare l’Europa. unionevera, e non unacomu- è in crisi e non è la todal Covid-19, o che ilcessa-
ROMA
«Un buon passo avanti, ades- InGermania,oltreaquestoar- nanza di paure». bolla di uno Stato te il fuoco di Guterres su tutti
a chiusura di Germa- sotoccaai leadernelprossimo ticolo disgustoso, ci sono stati il Mes è insufficiente i conflitti stia avendo succes-

L
L’Olanda vuole imporre ri-
nia e Olanda sui Co- Consiglio Europeo decidere. articoli e contributi politici di forme a chi chiede l’acces- so. Nessuno si salva da solo,
ronabond e la neces- L’Eurogruppohafornitolepro- tutt’altro segno. E nella stessa so al credito. Non si fidano anzi in questo mondo nuovo
sità di mettere a poste, come la cassa integra- Olanda ci sono forze politiche di noi? che si è aperto per noi, italia-
punto nuovi dettagli spo- zione europea, che è un bond, conideedifferenti.Neiperiodi «Per questo abbiamo detto la crisi di un singolo Paese ni e europei, si tratterà anche
sta il confronto dall’Euro- e come il fondo Bei per le im- di tensione lo stereotipo rie- no alla loro idea di Mes. So- vuol dire non ascoltare gli di difendere la democrazia
gruppo al livello politico, prese, che è un altro bond. La merge facilmente, anche da stenere che da questa crisi imprenditori d’Europa e il contro l’emergere di nuove
al Consiglio Europeo. Ne novitàèilFondoperlaRipresa noi. Ma questo è il momento si esca ponendo vincoli al mondo del lavoro, oltre forme di autoritarismo». —
parliamo con Il ministro proposto da Francia e Italia. dellesceltecoraggiose». singolo Paese come se fosse che negare l’evidenza di un © RIPRODUZIONE RISERVATA

Se sta gradendo questo quotidiano la preghiamo di sostenerci venendo a scaricare gratis anche solo una volta al giorno da dove è stato copiato, altrimenti presto,purtroppo, potrebbe non trovarlo più, su: https://marapcana.party
VENERDÌ 10 APRILE 2020 LA STAMPA 11
PRIMO PIANO

LA MAGGIORANZA E L’EMERGENZA ECONOMICA

I dem chiedono una task forze di economisti, statistici e tecnici nanziaria che dovrà garantire
i prestiti alle imprese secondo

Ma il Pd avverte Conte
quanto previsto dall’ultimo de-
creto del governo.
In queste ore lungo l’asse
Pd-Economia-Chigi si è aperto

Ora più collegialità sotto traccia un altro contenzio-


so che riguarda il ruolo delle
banche e la tempestività a ri-
schio nell’erogazione dei presti-

nella ricostruzione ti e dei rimborsi alle imprese e a


questo riguardo il segretario
del Pd è uscito allo scoperto:
«Fondi per Partite Iva, cassa in-
tegrazione, buoni spesa, credi-
to alle imprese. Scelte impor-
tanti. Ma ora un appello: tutti
il governo Conte non si tocca, concentrati per un obiettivo
RETROSCENA ma attenzione perché il vento la polemic a semplice: FARE PRESTO. Non
dell’emergenza ora sta spingen- è una priorità, è LA priorità».
FABIO MARTINI do l’esecutivo e però la stagio- Nella prima linea del Pd tutto
ROMA
ne della ricostruzione sarà du- Die Welt: “La mafia c’è tranne che l’idea di minare il
è qualcosa di nuo- ra e dunque la maggioranza aspetta i fondi Ue” governo. Da una settimana in

C’ vo anzi di antico
nella preoccupa-
zione del Pd per
un governo che marcia e si rias-
sume tutto nella figura del pre-
coinvolga ma per davvero «le
migliori risorse e intelligenze
del Paese». L’idea: quella di af-
fiancare a Conte una task force
di economisti, statistici, tecni-
L’Italia s’indigna
In Italia «la mafia è forte e sta
adesso aspettando i nuovi fi- AGF
tutte le occasioni Zingaretti e i
principali dirigenti del Pd han-
no rilanciato la formula antica -
«cabina di regia» - che proprio
per la sua genericità è stata inter-
sidente del Consiglio e quel filo ci, in grado di fornire la massa nanziamenti a pioggia di Bru- Il leader Pd, Nicola Zingaretti, con il capogruppo Graziano Delrio pretata in vario modo, soprattut-
d’ansia è espressa da un perso- critica necessaria per una ripre- xelles» l’articolo del quotidia- to uno: coinvolgere nelle deci-
naggio dal lessico prudente co- sa che non sarà facile. no conservatore tedesco Die presidente del Consiglio sulla li- lo che c’è. Ma c’è una novità e ri- sioni le opposizioni. Ma nel Pd
me Graziano Delrio: «In questo Nelle parole di Graziano Del- Welt ha provocato una levata nea massimalista dell’ «Euro- guarda quel che è accaduto ne- c’è soprattutto l’idea di una gui-
momento l’opinione pubblica è rio, uno dei capofila dell’ala «po- di scudi corale da parte del bond o niente», una linea che il gli ultimi dieci giorni: il prota- da collegiale del governo. An-
raccolta attorno alle Istituzioni st-democristiana», c’è una pre- mondo politico italiano. Il mi- ministro Pd dell’Economia Ro- gonismo insistito del Presiden- che nella trattativa che si è svol-
ma sappiamo bene che questi occupazione condivisa in parti- nistro degli Esteri, Luigi Di Ma- berto Gualtieri ha lealmente rap- te del Consiglio, con le confe- ta in questi giorni con l’Euro-
sentimenti possono poi trasfor- colare dal vicesegretario An- io, ha parlato di «toni vergo- presentato con gli altri ministri, renze stampa a ripetizione, le gruppo il Pd – pur non condivi-
marsi anche in rabbia». Senza drea Orlando, capofila dell’ala gnosi», auspicando una presa ma sulla cui lapidaria inflessibili- decisioni assunte e comunica- dendola appieno - ha dato carta
allarmismi o minacce, però «post-comunista», ma anche da di distanza da parte del gover- tà aveva riservatamente espres- te all’alleato democratico in zo- bianca a Conte e alla sua linea
quelle del presidente dei depu- Nicola Zingaretti. È diffuso tra i no di Berlino. Ma tutte le forze so qualche riserva. na Cesarini. Ma anche il legitti- dura, nella speranza però che
tati del Pd sono le parole di una capi del Pd un timore che è tor- politiche hanno giudicato In queste ore nelle varie ani- mo, ritrovato protagonismo nelle battute finali tutto restasse
tradizione politica che ha vissu- nato ad attraversare le chiac- «inaccettabile» e «vergogno- me del Pd la premessa comune dei Cinque stelle e del loro ex affidato alle capacità negoziali
to sulla propria pelle successi e chierate telefoniche di queste sa» l’articolo. Matteo Salvini è quella di sempre: Conte non leader, Luigi Di Mario, che ha del ministro Gualtieri e dell’ex
rimbalzi. Ma anche parole che ore, ma anche i commenti (e le ha invitato «Berlino e a Bruxel- si discute, il Pd non vuole asso- conteso al ministro dell’Econo- presidente del Consiglio Genti-
non valgono per l’immediato, speranze) per l’andamento les a sciacquarsi la bocca pri- lutamente governi di emergen- mia Gualtieri controllo e rap- loni. Tutti e due del Pd. —
ma per le prossime settimane: dell’Eurogruppo, affrontato dal ma di parlare dell'Italia». za e anzi vuole potenziare quel- porti con «Sace», la società fi- © RIPRODUZIONE RISERVATA

REGIONE ABRUZZO FONDO DI ASSISTENZA


AZIENDA SANITARIA LOCALE 1 PER IL PERSONALE
AVEZZANO - SULMONA - L'AQUILA
ESTRATTO DI BANDO DI GARA DELLA POLIZIA DI STATO
È indetta procedura di gara aperta per ENTE DI DIRITTO PUBBLICO
l’appalto relativo a “Servizi di supporto (Legge 12/11/1964, n. 1279 - D.P.R. 2 9/10/2010 n. 244)
amministrativo e tecnico”, lotto n.1 e per AVVISO
l’affidamento dei “Servizi di supporto
tecnico e logistico” lotto n.2” per un GARA EUROPEA A PROCEDURA APERTA ESTRATTO DELL’AVVISO DI CONVOCAZIONE DELL’ASSEMBLEA STRAORDINARIA E ORDINARIA
importo di € 6.000.000 per singolo lotto FONDO DI ASSISTENZA PER IL PERSONALE
per un periodo 48 mesi. Le ditte che DELLA POLIZIA DI STATO - SERVIZI - Gli aventi diritto di voto nell’Assemblea degli Azionisti della prie ai sensi degli artt. 2357 e 2357-ter del codice civile.
intendono partecipare dovranno far per- AVVISO DI SOSPENSIONE - CIG . 821292501E Cassa di Risparmio di Asti S.p.A. (la “Banca”) sono convocati Delibere inerenti e conseguenti.
venire la propria offerta entro le ore Il Fondo di Assistenza per il personale della Polizia in Assemblea Straordinaria e Ordinaria presso la sede legale 5. Informativa sulle politiche interne di Gruppo in materia di
di Stato, in riferimento alla gara indetta con Determi- della Banca, in Asti, Piazza Libertà n. 23, il giorno 29 aprile 2020, controlli sulle attività di rischio e sui conflitti di interesse
13:00 del giorno 20/05/2020 all'Azienda nazione del Dirigente Delegato n. 20 del 25.10.2019 alle ore 16.00, in unica convocazione per deliberare sul nei confronti di soggetti collegati.
Sanitaria Locale 1 – U.O.C Acquisizione ad oggetto “Affidamento dell’organizzazione dei seguente
Beni e Servizi - Via G. Saragat – Loc. viaggi-studio all’estero per i figli e orfani dei dipen- ORDINE DEL GIORNO Si avvisano i Signori Azionisti che, al fine di ridurre al
denti della Polizia di Stato” – pubblicata sulla GUUE minimo i rischi connessi all’emergenza sanitaria ed epi-
Campo di Pile - 67100 L'AQUILA per 2020/S 045-106707 del 04/03/2020, sulla GURI V Parte Straordinaria demiologica da COVID-19 in corso, ai sensi del Decreto
mezzo del sistema informatico di e–pro- Serie n. 37 del 30/03/2020, e sul profilo di commit- Proposta di revisione dello statuto sociale, con modifica dei Legge 17 marzo 2020, n. 18 (c.d. “Decreto Cura Italia”),
tente dal 4/03/2020, in considerazione del protrarsi seguenti articoli: art. 8 (Assemblee): possibilità di convocare
curement in modalità Application Service dell’emergenza epidemiologica da “Covid-19” e del
l’intervento dei soci in Assemblea avverrà esclusivamente
l’Assemblea in unica oppure in prima e seconda convocazio- tramite il rappresentante designato ai sensi dell’articolo
Provider (ASP) - https://www.acquistinre- complesso delle misure adottate dallo Stato italia- ne; art. 12 (Consiglio d’Amministrazione): modifica delle 135-undecies del D.Lgs. n. 58/1998, senza partecipazione
tepa.it/ Gara n. 2537566. Data di invio no e dagli atri stati colpiti - tra cui Gran Bretagna
e USA - di contenimento del contagio, la procedura
modalità di nomina del Presidente e del Vice Presidente e fisica da parte dei soci.
del bando alla Gazzetta CEE 26/03/2020. è sospesa. In GUUE 2020/S 068-162354 in data chiarimenti sul meccanismo del voto di lista; art. 14 Le informazioni riguardanti modalità e termini per: (i) la legit-
Il Direttore Generale Dott. Roberto Testa 6/04/2020. (Consiglio d’Amministrazione): attribuzione all’organo timazione all’intervento in Assemblea (si precisa che la
Pertanto, si rinviano a data da destinarsi i termini amministrativo del potere di deliberare in materia di fusione record date è il 20 aprile 2020); (ii) la partecipazione all’as-
per la presentazione delle offerte (precedentemente e scissione nei casi previsti dagli artt. 2505 e 2505-bis del semblea e il conferimento della delega al rappresentante
fissati per il giorno 7 aprile 2020 - ore 23:59) e per codice civile; art. 21 (Collegio Sindacale): introduzione del designato (si precisa che ai sensi dell’art. 106 del Decreto
MINISTERO DELL’INTERNO la celebrazione della gara (precedentemente fissati voto di lista per la nomina del Collegio Sindacale. Legge n.18 del 17 marzo 2020 l’intervento in Assemblea da
DIPARTIMENTO DEI VIGILI DEL FUOCO, per il giorno 10 aprile 2020 - ore 10,00) che saranno Parte Ordinaria
successivamente comunicati. parte di coloro ai quali spetta il diritto di voto è consentito
DEL SOCCORSO PUBBLICO E DELLA DIFESA CIVILE 1. Bilancio d’esercizio al 31 dicembre 2019: (a) approvazio- esclusivamente tramite il rappresentante designato
DIREZIONE CENTRALE PER LE RISORSE LOGISTICHE E IL RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO ne del bilancio di esercizio al 31 dicembre 2019 e docu- Computershare S.p.A.); (iii) la presentazione delle liste di
STRUMENTALI UFFICIO MACCHINARIO E ATTREZZATURE (Paolo Cortis) menti connessi; (b) destinazione dell’utile. candidati alla carica di componente del Consiglio di
AVVISO DI GARA 2. Nomina del Consiglio d’Amministrazione: (a) determina- Amministrazione; e (iv) la reperibilità della documentazione
E’ indetta una gara tramite procedura aperta in ottem- zione del numero dei componenti il Consiglio di concernente le materie all’ordine del giorno e dell’ulteriore
peranza all’articolo 60 del D.Lgs. 50/2016 e s.m.i. da REGIONE ABRUZZO Amministrazione; (b) durata in carica dei componenti il documentazione assembleare, sono contenute nell’avviso di
aggiudicarsi con il criterio dell’offerta economicamente AZIENDA SANITARIA LOCALE 1 Consiglio di Amministrazione; (c) nomina dei componenti convocazione disponibile sul sito internet della Banca
più vantaggiosa ai sensi dell’art. 95, c. 2) del D.L.vo AVEZZANO - SULMONA - L'AQUILA il Consiglio di Amministrazione (tra cui il Presidente e il (www.bancadiasti.it), nella sezione “Investor Relations –
50/2016 e s.m.i., per la fornitura di: ESTRATTO DI BANDO DI GARA Vice Presidente); (d) determinazione dei compensi dei Assemblea Soci”.
- lotto 1: fornitura di: n. 25 autoveicoli a due assi componenti il Consiglio di Amministrazione.
È indetta procedura di gara aperta per 3. Remunerazioni: (a) Politiche di remunerazione e di incen-
Per riferimenti: www.bancadiasti.it, segreteria@bancadiasti.it,
a trazione integrale con impianto scarrabile – telefono 0141 393258.
CIG:8241860607; l’appalto relativo a “Fornitura tempora- tivazione; delibere inerenti e conseguenti; (b) approvazio-
nea di personale in somministrazione nel ne di un piano di compensi basato su strumenti finanziari; Asti, 9 aprile 2020
- lotto 2: n. 7 autoveicoli a quattro assi con impianto
delibere inerenti e conseguenti.
scarrabile – CIG: 8241885AA7; ruolo sanitario” per un importo di € Il Presidente del Consiglio di Amministrazione
- lotto 3: n. 25 moduli per antincendio boschivo scar- 4. Autorizzazione ad acquistare e a disporre di azioni pro- Aldo Pia
32.000.000 per singolo lotto per un
rabili da caricare su autocarri con impianto scarrabi-
le – CIG: 8241917511; periodo 48 mesi. Le ditte che intendono
- lotto 4: n. 5 cisterne per il trasposto di acqua scar- partecipare dovranno far pervenire la CASSA DI RISPARMIO DI ASTI S.P.A. - Gruppo Cassa di Risparmio di Asti
rabili da installare su autocarri a quattro assi – CI- propria offerta entro le ore 13:00 del gior- Sede Legale e Direzione Generale: Piazza Libertà 23, 14100 Asti - Tel. 0141 393 311 - Fax. 0141 355 060 - info@bancacrasti.it -
G:8241926C7C. Capitale sociale € 363.971.167,68 int. versato - Cod. Fisc. e iscrizione al Reg. Imp. n. 00060550050, P.IVA 01654870052 -
Il bando completo è pubblicato sulla G.U.U.E. n. S 060
no 07/05/2020 all'Azienda Sanitaria
Numero REA: AT - 76036 Codice Banca: 6085.5 - Codice Gruppo 6085.5 - Albo delle Banche Autorizzate n.5142.
del 25/03/2020 e sulla GURI - 5^ Serie speciale n° Locale 1 – U.O.C Acquisizione Beni e Ader ente al Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi e al Fondo Nazionale di Garanzia.
36 del 27/03/2020 nonché sui siti istituzionali www. Servizi - Via G. Saragat – Loc. Campo di
interno.it e www.vigilfuoco.ithttp://www.vigilfuoco.it/ Pile - 67100 L'AQUILA per mezzo del www.bancadiasti.it
aspx/GareContratti.aspx-Amministrazione trasparen-
te-Bandi di Gara e Contratti-Atti delle Amministrazioni sistema informatico di e–procurement in
aggiudicatrici e degli enti aggiudicatori distintamente modalità Application Service Provider
Messina Servizi Bene Comune S.p.A.
per ogni procedura. (ASP) - https://www.acquistinretepa.it/ Area Tecnica-
Roma, 07/04/2020
IL DIRIGENTE SUPERIORE
Gara n. 2535599. Data di invio del bando Proroga termini di Gara
alla Gazzetta CEE 26/03/2020. Affidamento dei “Servizio di prelievo, trasporto
Ing. Paolo MASSIMI e trattamento della frazione organica dei rifiuti
(firmato in modalità digitale ai sensi di legge) Il Direttore Generale Dott. Roberto Testa provenienti dalla raccolta differenziata nel Comune
di Messina (CER 20 01 08) – durata 12 mesi
rinnovabile per ulteriori 12 mesi” – Lotto unico:
AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE DI CATANZARO CIG 8220868AE0. L’Importo dell’appalto a base
PIAZZA ROSSI – TEL. 0961/8331 – ESTRATTO AVVISO ESITO GARA d’asta è di € 2.962.500,00. Stazione Appaltante:
Ai sensi del D.Lgs. 50/2016, si rende noto che giorno 18 Dicembre 2019 è stata esperita la procedura aperta n. 30/2019 avente ad Messinaservizi Bene Comune S.p.A. – Via Gagini,
oggetto: Lavori di manutenzione straordinaria Liceo Scientifico in Via Gregorio Stagliano’ e l’Istituto Scolastico I.P.S.A.S.R. (scuola
agraria) in Via Foresta nel Comune di Chiaravalle Centrale. La gara è stata aggiudicata con il criterio del minor prezzo su quello posto 21-29 – 98121 Messina – Tel. 090-6783558 –
a base di gara, mediante ribasso sull’elenco prezzi posto a base di gara ai sensi dell’art. 95 comma 4 lett. a) del D.lgs. 50/2016 e con email PEC messinaservizibenecomune@pec.it – sito
esclusione delle offerte che presentano una percentuale di ribasso pari o superiore alla soglia di anomalia individuate ai sensi del www.messinaservizbenecomune.it .Si avvisa che la
comma 2 dell’art. 97 del D.Lgd. 50/2016 come consentito dal comma 8 del citato decreto.. Determina a contrarre n. 2695 del 22.10.2019 Stazione Appaltante ha prorogato i termini di gara
- Determina di aggiudicazione n. 0000 del 00.00.00 . Ditte partecipanti n 96. Impresa aggiudicataria AL.IT. COSTRUZIONI S.a.s. ALOIA indicati nel Bando di Gara. Nuovo termine di ricezione
MICHELE & C. (Via Molinella, 44, Rende (CS)) – ribasso del 32,625% - Importo netto di aggiudicazione € 682.579,55, compresi oneri di delle offerte: ore 14:00 del 20/04/2020Procedura
sicurezza pari ad € 45.065,53 non soggetti a ribasso – tempo di esecuzione lavori GG 295 – R.U.P. Ing. Floriano Siniscalco - Direttore in modalità telematica, mediante la piattaforma
dei Lavori Ing. – Subappalto: 30% dell’importo contrattuale. Il giudice amministrativo competente per eventuali ricorsi avverso il
provvedimento di aggiudicazione definitiva è il TAR Calabria. L’avviso integrale dell’avvenuto esperimento è pubblicato sul sito Internet di e-procurement disponibile all’indirizzo web:
https://provinciacatanzaro.tuttogare.it. Il presente avviso è stato pubblicato sulla G.U.R.I. in data 23.03.2020 (n. 34 - V serie speciale). www.messinaservizibenecomune.it/ NuovoPortaleAppalti.
Il Dirigente Avv. Gregorio De Vinci Il RUP Ing. Benedetto Alberti.
.

Se sta gradendo questo quotidiano la preghiamo di sostenerci venendo a scaricare gratis anche solo una volta al giorno da dove è stato copiato, altrimenti presto,purtroppo, potrebbe non trovarlo più, su: https://marapcana.party
R

12 LA STAMPA VENERDÌ 10 APRILE 2020


PRIMO PIANO

I NODI DELL’ECONOMIA

23%
È la percentuale di
36,4
Il prezzo al barile in
4
Sono i milioni di barili
produzione tagliata dollari dopo l’annuncio. che l’Arabia Saudita
decisa dall’Opec per Pochi giorni fa era taglierà ogni giorno.
sostenere il prezzo crollato a 33 dollari La Russia ne taglia 2

Petrolio, accordo
tra russi e sauditi:
“Taglieremo
la produzione”
Il vertice Opec: 10 milioni in meno di barili al giorno
Pressing di Mosca su Trump: ora tocca agli Usa

FRANCESCO SEMPRINI do che anche la produzione re- sia e Arabia Saudita, dopo setti- caduta libera per il collasso
NEW YORK
cord degli Stati Uniti si ridurrà a c accia di farmaci eff icaci mane tensione che aveva pro- della domanda (in particola-
La «convergenza telematica» «automaticamente» in base al- vocato il crollo dei listini. Il tut- re cinese) causato dall’epide-
raggiunta tra Russia e Arabia la domanda di mercato. Mo- to nell’emergenza globale del mia. L’annuncio ha causato il
Saudita nel corso dell’incon- sca chiede che Washington fac- Eni lancia il suo supercalcolatore Hpc5 Coronavirus. «Il Covid-19 è crollo del Wti in poche ore,
tro virtuale Opec +, ovvero cia di più. Anche di questo si Aiuterà i ricercatori a battere il virus una bestia invisibile che sta tra- -20% a quota 33 dollari con
del cartello dei Paesi esportato- parlerà nel G20 straordinario volgendo tutto sulla sua stra- uno scivolone dell’intero com-
ri allargato a una serie di mem- dei ministri dell’energia presie- I ricercatori alle prese con co- cellenza in Italia e altri Paesi da», ha detto il segretario gene- parto petrolifero sia sul mer-
bri esterni non riesce a dare duto oggi da Riad. Per raggiun- vid-19 hanno un alleato in europei nella ricerca di farma- rale dell'Opec, Mohammed cato azionario che obbligazio-
una boccata d’ossigeno al pe- gere l'obiettivo «occorre au- più: l’Eni ha messo a disposi- ci contro il virus. Eni contri- Barkindo, spiegando che il calo nario. Il calo più pronunciato
trolio. Un taglio di 10 milioni mentare il numero di Paesi in zione le proprie infrastruttu- buisce ai lavori nell’ambito di della domanda nel secondo tri- dal 1991, ovvero dalla prima
barili al giorno per due mesi, quest'operazione», dice il mini- re di supercalcolo, tra cui una partnership con Cineca, mestre potrebbe aggirarsi «in- guerra del Golfo.
questo il contenuto della boz- stro russo dell'Energia, Alexan- Hpc5, il più potente elabora- un consorzio di ricerca non torno ai 12 milioni di barili al La mossa di Riad è stata la
za d’intesa secondo cui Riad ri- der Novak. tore al mondo a livello indu- profit in cui collaborano uni- giorno». In caso di mancato ac- reazione al “niet” di Mosca del-
duce la sua produzione di quat- La notizia dell’intesa ha fatto striale, nonché le proprie versità, centri di ricerca e il mi- cordo si sarebbe scatenata la la settimana prima alla richie-
tro milioni di barili al giorno volare subito le quotazioni di competenze di modellazione nistero dell’Università. «Sia- tempesta perfetta. sta Opec di tagliare la produ-
mentre Mosca di due milioni e Wti e Brent con un rimbalzo su- molecolare. La collaborazio- mo onorati come Eni di poter Il pericoloso Risiko del greg- zione per sostenere i corsi, scio-
con tutti i membri d'accordo periore al 10%, salvo poi chiu- ne, si legge in una nota, si svi- dare il nostro contributo per gio era iniziato il 9 marzo gliendo un patto di mutuo soc-
per una compressione del dere la seduta con cali rispetti- lupperà nell’ambito del pro- provare a trovare delle solu- quando i sauditi, primi pro- corso siglato quattro anni fa.
23%. Il presidente Donald vamente del 9,3% a 22,73 dol- getto europeo Exscalate4CoV zioni a questa sfida per l’uma- duttori del Pianeta, avevano La reazione in controtenden-
Trump nei giorni scorsi aveva lari e del 2,4% a 32,13 dollari al guidato dalla biofarmaceuti- nità», ha commentato l’ad di deciso a sorpresa di aumenta- za dei sauditi è figlia di una
fatto pressione affinché si arri- barile. La convergenza telema- ca Dompè, che aggrega istitu- Eni, Claudio Descalzi. — re la produzione deprimendo scommessa da parte di Mo-
vasse al compromesso spiegan- tica sancisce la tregua tra Rus- zioni e centri di ricerca di ec- © RIPRODUZIONE RISERVATA ulteriormente i prezzi già in hammed bin Salman: mettere

MARCO ALVERÀ L’ad: “Più investimenti verdi per far ripartire l’economia dell’Italia” ca 200 milioni di euro. Ma
stiamo lavorando per capire

“Snam, dopo la pandemia come recuperare e andare


oltre».
In che modo?
«Dobbiamo guadagnare tem-

più forti idrogeno e biometano” po. In dieci anni contiamo di


investire 14 miliardi di euro.
Senza cambiare le norme, si
potrebbero ridurre gli iter au-
torizzativi dagli attuali 1.200
a 450-500 giorni. Basterebbe
far andare le autorizzazioni
possiamo ripartire bene, mo- inparallelo».
INTERVISTA bilitando investimenti e capi- Cosa si potrebbe ottenere?
tali privati». MARCO ALVERÀ «In 3-4 anni, come Snam, po-
FRANCESCO SPINI Dottor Alverà, qual è l’impat- AMMINISTRATORE DELEGATO tremmo investire oltre un mi-
MILANO DI SNAM
to dell’emergenza su Snam? liardo in più, anticipando
a fase po- «Abbiamo messo in sicurez- progetti oggi in calendario

«L st-emergenza
può portare a
un’accelerazio-
ne nella transizione energeti-
ca in Europa, con una spinta
za i nostri colleghi e i collega-
menti energetici. A benefi-
cio della collettività, tra do-
nazioni e acquisti per conto
della struttura del commissa-
Se si riduce il tempo
delle autorizzazioni
in 3-4 anni possiamo
investire oltre
per il 2024. Più in generale si
potrebbero mobilitare, con
capitali privati, 100 miliardi
di investimenti, dai trasporti
alla sanità, al comparto idri-
alle rinnovabili e in particola- rio straordinario, abbiamo co e all’energia: in 5 anni si
re all’idrogeno, tanto più ora acquistato 1.600 ventilatori un miliardo in più avrebbero 300 miliardi di pil
che sperimentiamo un’aria polmonari e 4,7 milioni di in più, circa il 4% di crescita
più pulita», dice Marco Alve- mascherine». camente dimezzato: effetto all’anno».
rà, amministratore delegato Che Italia vede dai consumi delpetrolio,deiconsumi edel- Il “green new deal” con cui
di Snam, colosso delle infra- di gas? la stagionalità. Difficile dire l’Ue punta alla svolta verde ri-
strutture per il gas e l’energia. «Settimana scorsa abbiamo se potrà scendere ancora. Di schia con questa crisi?
Sul futuro dell’Italia si dice registrato un -12%, combi- certo un prezzo così basso sa- «Al contrario, assumerà anco-
«tutto sommato fiducioso: ci nato disposto tra il -30% di ràd’aiuto alla ripresa». ra più importanza: il covid-19
potranno essere problemi, termoelettrico e industriale Rivedrete il quadro degli in- è una occasione per cambiare
ma siamo il primo Paese occi- e un aumento dei consumi vestimenti? con piùincisività».
dentale a essere entrato in privati». «Snam investe circa un mi- Perché punta sull’idrogeno?
emergenza, saremo i primi a Il prezzo scenderà ancora? liardo di euro l’anno, preve- «Anche gli analisti più ambi-
uscirne. Se ci impegniamo «Da dicembre il gas si è prati- diamo rallentamenti per cir- ziosi ritengono che l’elettrici-
.

Se sta gradendo questo quotidiano la preghiamo di sostenerci venendo a scaricare gratis anche solo una volta al giorno da dove è stato copiato, altrimenti presto,purtroppo, potrebbe non trovarlo più, su: https://marapcana.party
VENERDÌ 10 APRILE 2020 LA STAMPA 13
PRIMO PIANO

I NODI DELL’ECONOMIA

Altri 799 morti a New York, ma la curva dei contagi si sta appiattendo

Fmi: mai così male dal ’29


Hanno perso il lavoro
Una veduta esterna del quar-
tier generale dell’Opec, l’orga-
nizzazione dei Paesi esporta-
16 milioni di americani SAMUEL CORUM/AFP
tori di petrolio, a Vienna
Kristalina Georgieva, direttrice del Fondo Monetario internazionale

stanziando altri 2.300 miliar- well, spesso attaccato da Gli Usa sono il primo Paese Il segretario al Tesoro Mnu-
IL CASO di di dollari con il programma Trump per la lentezza con cui per contagi e il secondo per de- chin ha detto di puntare a ria-
Main Street Lending Pro- ha azzerato i tassi, ha detto ie- cessi, avviati a superare l’Ita- prire il Paese entro maggio, e a
PAOLO MASTROLILLI gram, per prestiti alle imprese ri alla Brookings Institution lia, da dove secondo due studi questo scopo la Casa Bianca
INVIATO A NEW YORK
con meno di 10.000 dipenden- che «la priorità del Paese è af- è arrivato il grosso del virus a sta creando una seconda task
nticipiamo la peg- ti e 2,5 miliardi di fatturato. frontare la crisi sanitaria», ma New York. Questo Stato ieri force. Dopo il rialzo seguito al-

A gior crisi econo-


mica dalla Gran-
de Depressione».
La direttrice del Fondo Mo-
netario Internazionale, Kri-
Comprerà titoli corporate, ob-
bligazioni di città e stati, e an-
che junk bond, includendo
quindi classi di debito più ri-
schiose dove non si era avven-
la banca centrale agirà in mo-
do «forte, proattivo e aggressi-
vo, fino a quando non avrà fi-
ducia che l'economia è sulla
strada della ripresa», che po-
ha fatto ancora il record nega-
tivo, con 799 morti in un gior-
no, ma i ricoveri e i pazienti in
cura intensiva sono aumenta-
ti solo di 200 e 64 persone. C’è
la crisi, secondo Ipsos la popo-
larità di Trump è riscesa al
40%: la sua rielezione a no-
vembre dipenderà dalla capa-
cità di fermare il virus e rilan-
stalina Georgieva, non ha turata nemmeno durante la trebbe essere rapidamente dunque speranza che la curva ciare l’economia. —
cercato di addolcire la pillo- crisi del 2008. Il presidente Po- «robusta». si stia appiattendo. © RIPRODUZIONE RISERVATA

la, durante il discorso con


cui ieri ha aperto i vertici di
primavera, che il coronavi-
rus ha costretto a svolgersi
in forma virtuale. Era im-
possibile che lo facesse, del
resto, nel giorno in cui 6,6
milioni di americani si so-
fuori gioco la concorrenza rus- no aggiunti all’elenco di
sa facendo calare i prezzi e rile- quanti hanno chiesto il sus-
vandone quote di mercato che sidio di disoccupazione, ar-
avrebbero compensato le mi- rivando ormai ad oltre 16
nori entrate di cash flow deri- milioni, ossia un decimo
vanti dal tracollo dei prezzi. della forza lavoro Usa.
Il siluro di Riad, nel breve, Nelle stesse ore, però, da
poteva anche fare il gioco dei New York sono arrivati
russi che puntano a colpire lo nuovi segnali del possibile
“shale oil” Usa (sostenibile a appiattimento della curva
non meno di 50 dollari al bari- dei contagi, e la Federal Re-
le) come ritorsione alle sanzio- serve ha messo sul piatto al-
ni della Casa Bianca su Ro- tri 2.300 miliardi di dollari,
sneft per bloccare il progetto oltre al trilione offerto
Nord Stream. Nel medio-lun- dall’Fmi. Perciò Wall
go termine tuttavia le entrate Street è tornata in positivo,
di Mosca avrebbero subito mentre la Casa Bianca sta
una contrazione ,andando a formando una seconda ta-
minare la fattibilità del mae- sk force per gestire la ria-
stoso programma di investi- pertura del Paese, se possi-
menti strutturale e riforme so- bile a maggio.
ciali annunciate da Putin. — Georgieva ha avvertito
© RIPRODUZIONE RISERVATA che «la crescita globale di-
venterà fortemente negati-
va nel 2020. Solo tre mesi
fa, ci aspettavamo un au-
tà non potrà coprire oltre il mento del reddito pro capi-
50% del mix elettrico al 2050. te in oltre 160 membri: ora
L’idrogeno eil biometano pos- prevediamo una diminu-
sono funzionare per i settori zione in 170 Paesi». L’im-
non del tutto elettrificabili co- patto minaccia di essere
me il riscaldamento. Per la molto duro nelle regioni in
produzione, puntiamo sul so- via di sviluppo, ma sarà pe-
lare nel Sud Italia e in Nord
Africa per poi trasportare l’i-
sante ovunque. «La notizia
incoraggiante è che tutti i
DISTANTI MA VICINI
drogeno coi nostri gasdotti governi si sono mobilitati,
nel Nord dell’Europa: l’Italia
può avere un ruolo centrale».
prendendo azioni fiscali
per circa 8 trilioni di dolla- CON TUTTA LA DOLCEZZA
Farete nuove acquisizioni? ri». L’Fmi ha sul piatto mil-
«Contiamo di proseguire il fo-
cus sulle piccole e medie im-
le miliardi, e ha già visto un
incremento delle richieste
DI CUI SIAMO CAPACI
prese, in Italia come in Euro- di prestiti. Georgieva preve-
pa, nei nostri progetti innova- de una «parziale ripresa Sarà una Pasqua diversa quella di quest’anno, ma ci siamo impegnati per renderla
tivisucui puntiamo1,5 miliar- nel 2021», se le misure più dolce possibile a chi è costretto a trascorrerla lontano dai propri affetti,
di in4 anni:biometano, mobi- adottate per frenare la pan- a causa dell’emergenza sanitaria. Per questo abbiamo donato uova di cioccolato
lità sostenibile, efficienza demia consentiranno una e colombe per oltre un milione di euro.
energetica e idrogeno. Nella graduale riapertura delle Ringraziamo la Protezione Civile della Regione Piemonte che distribuirà i prodotti
fase di ripartenza sarà ancora attività durante la seconda Caffarel alle case di riposo del territorio, l'Unità di Crisi dell’Associazione
piùimportante. Intanto conti- metà dell’anno. Quindi, Nazionale Carabinieri che provvederà alla distribuzione presso diversi ospedali
nuiamo ad assumere: 12 per- per venirne fuori, ha propo- italiani, i nostri clienti che hanno contribuito insieme a noi al progetto.
sonenell’ultimomese,concol- sto un piano in quattro pun- Un gesto di solidarietà e partecipazione, con tutta la dolcezza di cui siamo capaci.
loqui da remoto». ti: primo, continuare il con-
Perché avete deciso di mante- tenimento sanitario; secon-
nere il dividendo? do, proteggere le persone e
«È stata una scelta in linea con le aziende colpite con am-
il settore, graziealla nostra so- pie misure fiscali e finanzia-
lidità finanziaria. Mantenia- rie; terzo, ridurre lo stress
mo un impegno nei confronti del sistema finanziario ed Caffarel, capolavori Italiani
di tutti gli azionisti, anche dei evitare il contagio; quarto, di finissimo cioccolato e nocciole.

tanti cassettisti, piccoli rispar- pianificare la ripresa.


miatori, cui in un momento La Fed, anche viste le
difficile una cedola sostenibi- nuove cattive notizie
le può fare piacere». – sull’occupazione, ha conti- WWW.CAFFAREL.COM
© RIPRODUZIONE RISERVATA nuato a fare la sua parte
.

Se sta gradendo questo quotidiano la preghiamo di sostenerci venendo a scaricare gratis anche solo una volta al giorno da dove è stato copiato, altrimenti presto,purtroppo, potrebbe non trovarlo più, su: https://marapcana.party
14

Se sta gradendo questo quotidiano la preghiamo di sostenerci venendo a scaricare gratis anche solo una volta al giorno da dove è stato copiato, altrimenti presto,purtroppo, potrebbe non trovarlo più, su: https://marapcana.party
VENERDÌ 10 APRILE 2020 LA STAMPA 15
PRIMO PIANO

CORONAVIRUS E NUOVI MODELLI SOCIALI

agenti di questo stormo seguo-


no regole semplici, con reazio-
ni immediate che compongo-
no un’intelligenza, appunto,
di sciame. Si comportano così
le formiche, i falchi quando
cacciano, gli animali da man-
dria, i batteri, i pesci e i micro-
bi. Questo è quanto sta acca-
dendo in Corea del Sud dove,
con l’ausilio della tecnologia,
gli umani evitano i luoghi di
contagio e i contagiati, come
uccelli in volo in fuga da un
predatore. Appena si accende
NG HAN GUAN/AP una spia di allerta sulla App,
Residenti di Wuhan camminano, indossando la mascherina dopo la fine del lockdown: da mercoledì, dopo 76 giorni di chiusura, la megalopoli cinese dell’Hubei ha riaperto tutti sciamano via.
Ciò entra in conflitto con l’in-
dividualismo occidentale, in
Uso dei Big Data e “intelligenza di sciame”: il modello di Cina, Corea e Taiwan fa scuola. Ma l’Occidente non lo accetta profonda crisi in questa Era del-
la Pandemia. Lo spiega bene l’e-
conomista Gaël Giraud, diret-
Meno egoisti e più attenti alla collettività tore del Centro Nazionale del-
la Ricerca Scientifica di Parigi:
«Impossibile mantenere la fin-

Così i popoli orientali battono il virus zione antropologica dell’indivi-


dualismo implicita nell’econo-
mia neoliberista e nelle politi-
che di smantellamento del ser-
vizio pubblico che la accompa-
gnano da quarant’anni: l’ester-
nalità negativa indotta dal vi-
rus sfida radicalmente l’idea di
ANALISI un sistema complesso modella-
to sul volontarismo degli im-
CARLO PIZZATI prenditori “atomizzati”. La sa-
CHENNAI
lute di tutti dipende dalla salu-
er battere il nemico bi- te di ciascuno. Siamo tutti con-

P sogna diventare come


lui. Per vincere contro
il virus bisogna agire
in maniera virale. Bisogna di-
ventare virus. Cosa significa
nessi in una relazione di interdi-
pendenza».
Bisogna tornare allora ai
commons inglesi, alle terre co-
muni medievali? È finita l’era
questa frase? Significa che do- dei mercanti allegri del neoli-
ve l’umanità ha reagito all’epi- berismo, ora che tornano di
demia del Covid-19 in manie- moda parole come stato socia-
ra individualista, scoordinata le e social democrazia? Non
e scomposta, tra arroganze, or- necessariamente. Vero, solo
gogli e razzismi, la sua diffusio- i fondi pubblici possono sal-
ne è stata massima. Dove si è vare la situazione. Soluzione
agito coordinati e compatti, il d’emergenza, inefficace a
virus si è indebolito. lungo termine. Siamo, però,
Il modello cinese, coreano, in un’era in cui non si può elu-
taiwanese, singaporiano dere il ruolo della tecnolo-
nell’affrontare il virus fanno gia, già subentrata nell’in-
scuola. Non sono accomunati fluenzare il senso di etica,
da un’ideologia, ma da una morale e di società, vedi la
mentalità asiatica radicata metamorfosi del concetto di
nell’idea di collettivismo che si privacy nei social media.
rifà più al Confucianesimo che Dovrà cambiare il nostro
non al comunismo cinese po- senso dello Stato, dei diritti e
st-maoista. doveri, di cos’è la società e la fa-
Come scrive il filosofo sudco- miglia. Se il virus colpisce più
reano Byung-Chul Han, la di- gli anziani è inevitabile pensa-
gitalizzazione è una sorta di re a una separazione genera-
ebbrezza collettiva. Ma per- zionale nel breve termine.
ché ha funzionato meglio in Ora che molti migranti stra-
Asia? «In Asia domina il collet- nieri rientrano nei loro Paesi,
tivismo. Manca uno spiccato chi raccoglierà le mele e i po-
individualismo. E l’individua- modori, chi taglierà il fieno
lismo si differenzia dall’egoi- in pianura quest’estate? Le
smo, che ovviamente abbon- macchine, naturalmente,
da anche in Asia. I Big Data so- aprendo uno scenario interes-
no in tutta evidenza più effica- sante sul ruolo dell’automa-
ci nella lotta al virus rispetto zione in questa fase. Ma dove
alla chiusura delle frontiere, non arrivano ancora i robot,
ma in Europa, per via della ci vorranno i giovani, come
protezione dei dati personali, accadeva fino agli Anni 80.
un’analoga lotta al virus non è Nascerà una spaccatura tra cit-
praticabile». tadelle di giovani asintomatici
Siamo spinti verso una bio- separati dagli ultra-cinquan-
politica digitale abbinata a tenni a rischio? Cosa compor-
una psicopolitica digitale, in terà per il senso di identità in
grado d’influenzare emozioni una nazione fondata su lavoro
e pensieri. Chi nella prima set- e famiglia? E chi gestirà la pros-
timana di clausura respingeva sima crisi? Forse, come sugge-
le violazioni alla privacy del risce il filosofo centenario Ja-
modello coreano, alla terza set- mes Lovelock, famoso per la
timana cominciava a capirne teoria di Gaia, costerebbe me-
l’inevitabilità. È una tragedia? no vite umane affidare le stra-
Sembra che solo con quella tegie del pianeta all’Intelligen-
che nella robotica si chiama za Artificiale, per stabilire il
l’intelligenza di sciame possia- piano più efficace nel mitigare
mo affrontare con efficacia un il riscaldamento globale e ri-
nemico come la virosfera. Ciò spondere in modo coeso a un
non significa sottomettersi a attacco come quello dei coro-
una dittatura, bensì ispirarsi al- navirus. Ma se ci affidiamo
la natura, a uno stormo di uc- all’intelligenza di sciame che
celli che non agisce su ordine regola i comportamenti trami-
di un leader, ma vola come un te le App, questo scenario futu-
singolo individuo, composto ristico sta già avvenendo. —
da una miriade di unità. Gli © RIPRODUZIONE RISERVATA

Se sta gradendo questo quotidiano la preghiamo di sostenerci venendo a scaricare gratis anche solo una volta al giorno da dove è stato copiato, altrimenti presto,purtroppo, potrebbe non trovarlo più, su: https://marapcana.party
16 LA STAMPA VENERDÌ 10 APRILE 2020

7N
LA GIORNATA
IN SETTE NOTIZIE

ROMA Gico della Guardia di Finanza, coordi- scherine entro 3 giorni dall’ordine.
nate dal procuratore aggiunto Paolo Ieffi aveva giustificato la mancata
ITALIA Ielo e dal pm Alberto Pioletti - con l’ac- consegna parlando di problematiche
cusa di turbativa d’asta e inadempi- di trasferimento della merce, che sa-
mento di contratti di pubbliche forni- rebbe stata già disponibile e stoccata
Truffa milionaria ture. L’indagine della procura di Ro-
ma è scattata su denuncia della Con-
in Cina. E aveva rassicurato Consip di-
cendo, tra l’altro, di avere inviato il 16
per le mascherine sip per le anomalie riscontrate in una
procedura di una gara da oltre 253 mi-
marzo «una comunicazione all’onore-
vole Luigi Di Maio» chiedendo aiuto
Arrestato lioni di euro, bandita d’urgenza per
l’approvvigionamento di dispositivi
per sbloccare l’importazione. Il contat-
to è stato smentito dalla Farnesina
imprenditore di protezione individuale e apparec-
chiature elettromedicali.
mentre una ispezione organizzata
all’aeroporto cinese di Guangzhou
Baiyun ha accertato che di quelle ma-
Un appalto da 16 milioni scherine non c’era traccia. Successiva-
Appena avuta notizia della gara Ieffi, mente a carico della Biocrea sono
EDOARDO IZZO passato da vip e storia con Manuela Ar- emerse anche pregresse violazioni tri-
curi, ha fatto di tutto per accaparrarsi butarie per oltre 150 mila euro nei

A
l campionario dello scia- una quota della fornitura. Nel mirino confronti dell’Erario, con conseguen-
callaggio creativo fiorito degli inquirenti il lotto 6 della gara, te annullamento in autotutela da par-
attorno all’emergenza Co- dell’importo di circa 15,8 milioni di eu- te di Consip dell’aggiudicazione.
ronavirus, dopo le truffe ro, corrispondente a oltre 24 milioni L’imprenditore però non si è perso
on line su farmaci e kit dia- di mascherine chirurgiche, di cui è ri- d’animo: voleva partecipare anche a
gnostici, si è aggiunta ieri, immancabi- sultata aggiudicataria la società agri- una gara da 73 milioni per la fornitu-
le, quella sulle mascherine. Per di più cola Biocrea srl. Nell’ambito dell’ac- ra di guanti, occhiali, tute, camici e so-
all’indirizzo della pubblica ammini- cordo sottoscritto con Consip la socie- luzioni igienizzanti. «Una puntata
strazione. «Proviamoci, tanto è un’e- tà - rappresentate da Ieffi, che si è ser- d’azzardo - commenta il gip della Ca-
mergenza», diceva nelle intercettazio- vito di un prestanome per partecipare pitale - giocata sulla salute pubblica e
ni Antonello Ieffi, imprenditore 42en- alla gara - si era impegnata, tra l’altro, su quella individuale». —
ne, arrestato ieri - dopo le indagini del a consegnare i primi 3 milioni di ma- © RIPRODUZIONE RISERVATA

BUENOS AIRES nel mercato interno per l’equivalente ai Paesi maggiormente in difficoltà
di 10 miliardi di dollari. per l’impatto del Covid19 e tra que-
ARGENTINA La gran fetta del debito argentino è sti c’è anche l’Argentina. Lo scettici-
però negoziato all’estero, in particola- smo a Wall Street è enorme; secon-
re alla borsa di New York. Guzman do un recente sondaggio il 75% de-
Sommersa dovrebbe presentare una proposta ai
creditori, per lo più grandi fondi d’in-
gli operatori sono convinti dell’immi-
nente default totale argentino, con i
dai debiti rischia vestimento e già si parla di un taglio
tra 45 e 80 miliardi di dollari e slitta-
creditori costretti a passare alle vie
legali per cercare di recuperare, con
un secondo mento delle scadenze. Il piatto pian-
geva già prima, l’emergenza corona-
tempi lunghissimi, quanto investito.
In Argentina c’è anche chi pensa
default in 20 anni virus ha solo peggiorato la situazio-
ne. L’altra grande battaglia riguarda
che, a conti fatti, la bancarotta è il mi-
nore dei mali per un governo senza
il maxi prestito concesso dal FMI al fondi che si troverà un esercito di
governo di Mauricio Macri. Il neo pre- nuovi poveri per paralisi economica
sidente Alberto Fernandez aveva già a causa del Covid19.
EMILIANO GUANELLA strappato dal Fondo la sospensione L’America Latina viene considera-
delle rate in scadenza nei prossimi ta una delle regioni del mondo che

S
e già era difficile per l’Ar- mesi, ora si punta al congelamento. soffrirà di più a livello economico,
gentina onorare il suo debi- con una recessione enorme che colpi-
to estero, con la crisi provo- Una montagna di prestiti rà tutti i Paesi. «Bisogna fare attenzio-
cata dal Covid19 l’impresa Negli ultimi due anni Buenos Aires ne – spiega l’economista Ruben Lo
diventa impossibile. Da set- ha riscosso dal massimo organismo fi- Vuolo - non pagare i debiti non è una
timane il ministro d’economia Mar- nanziario internazionale la bellezza passeggiata: con un secondo default
tin Guzman sta giocando su più tavo- di 44 miliardi di dollari, usati in gran in 20 anni (l’ultimo è del 2001) uscire-
li per posticipare, sospendere o rine- parte per pagare altri debiti. A Wa- mo definitivamente dal sistema di
goziare titoli che per Buenos Aires so- shington si stanno già preparando al credito internazionale». Se nessuno
no oggi impagabili. Questa settima- peggio, ma paradossalmente il rubi- le presterà più un centesimo l’Argenti-
na è stata decisa la proroga unilatera- netto potrebbe non spegnersi del tut- na difficilmente potrà ripartire. —
le di un anno del pagamento dei titoli to, già che il fondo ha promesso aiuti © RIPRODUZIONE RISERVATA

LA SPEZIA sono spostati. «Quei vetri li ho vi- zione possa esserci lo verificherà ROMA gnalazioni alla polizia postale, che
sti con i miei occhi – dice il sinda- la procura che disporrà una inda- hanno consentito di indagare 3.730
ITALIA co di Aulla Roberto Valettini - Il gine sulla natura morfologica del ITALIA persone. Sempre più sofisticate so-
ponte non c’è più, ma loro sono terreno, evidenziando anche no le condotte fraudolente commes-
ancora lì, lato Albiano, proprio eventuali modifiche determinate se sulle piattaforme di e-commerce.
La Procura dove erano stati collocati. Credo
che questo la dica lunga sulla lo-
dalle recenti scosse di terremoto,
in particolare quella di qualche La polizia avverte In significativo aumento anche il fe-
nomeno delle truffe legate al tra-
accende un faro ro inadeguatezza». giorno fa, con epicentro nella zo-
na di Comano. Lo scopo è capire
“Attenzione ding via web: molti utenti, allettati
dalla prospettiva di facili guadagni
sui sensori I periti all’opera
Ad accertare il lavoro di sensori e
se i movimenti nel sottosuolo pos-
sano aver influito sul terreno e
alle truffe online derivanti da investimenti apparente-
mente “sicuri”, sono caduti nella re-
del ponte crollato vetri collocati da Anas sarà ades-
so la procura: quei rilevatori sono
conseguentemente sulla tenuta
del viadotto.
e raggiri amorosi” te di abili truffatori e finti intermedia-
ri finanziari investendo centinaia di
la “scatola nera” del ponte. I periti Lo studio della geologia e della migliaia di euro.
dovranno studiarli, analizzarli, morfologia, quindi, e quello del
valutare se siano stati corretta- ponte, con particolare attenzio- Occhio ai furti di identità
CHIARA SILLICANI mente utilizzati e collocati. Come ne alla ricostruzione del 1949, al FRANCESCO GRINETTI Sono aumentate pure le cosiddette
dovranno capire se a determinare progetto e ai materiali con cui fu «truffe romantiche», che vedono co-

U N
n sensore e un piccolo il crollo sia stata l’azione - o l’omis- realizzata. Una indagine a 360 el pieno della crisi, tutti me vittime donne di età compresa
vetro in una fessura. sione - dell’uomo, con particolare gradi, coordinata dalla sostitui- chiusi a casa e attaccati tra i 40 e i 60 anni, circuite da uomi-
Con un compito: fare riferimento agli interventi di ta procuratrice Alessandra Con- a Internet, cresce espo- ni conosciuti in Rete e indotte con
da sentinelle. Perché Anas dal 2018, o se un ruolo fon- forti che ipotizza il reato di disa- nenzialmente il rischio vari stratagemmi sentimentali a ver-
se il vetro si muove, si damentale l’abbiano giocato le stro colposo. Nessuna iscrizione delle truffe online. Lo sare ingenti somme di denaro a chi
incrina, si rompe o cade, beh allo- cause naturali: la morfologia del nel registro degli indagati. La segnala la polizia, che oggi celebra si rivela essere non uno spasiman-
ra significa che la fessura è cam- terreno o la “paleofrana” di cui Procura ha chiesto all’Anas una in forma simbolica il suo 168° anni- te, ma un truffatore senza scrupoli.
biata. E se la fessura è cambiata, parlano alcuni residenti della zo- lista con l’indicazione di chi e a versario. Occhio a chi si dà confiden- «Questa festa - scrive il Capo del-
il ponte si è mosso. Sul viadotto na, un antico movimento franoso che titolo si sia occupato del pon- za, allora. la polizia, Franco Gabrielli, ai suoi
crollato mercoledì in Lunigiana sul versante sovrastante la vec- te, da sopralluoghi alle opere di L’anno scorso si è registrata una uomini e donne - sia un momento di
vetrini e sensori erano al lavoro chia stazione di Caprigliola. manutenzione. — continua crescita delle truffe via riflessione sul ruolo che oggi siamo
dallo scorso novembre. E non si Se invece una possibile correla- © RIPRODUZIONE RISERVATA web: ci sono state oltre 196mila se- chiamati ad interpretare. Perché og-
.

Se sta gradendo questo quotidiano la preghiamo di sostenerci venendo a scaricare gratis anche solo una volta al giorno da dove è stato copiato, altrimenti presto,purtroppo, potrebbe non trovarlo più, su: https://marapcana.party
VENERDÌ 10 APRILE 2020 LA STAMPA 17

La parola del giorno Dopo il picco di contagi e morti a causa del co- non si esclude un’accelerazione, con la chiu- Il primo passo verso la normalità, dopo
ronavirus, l’intero Paese è pronto alla Fase 2, sura del testo già nei prossimi giorni. Pasquetta e riguarderebbe piccole apertu-

Fase 2
quella della «convivenza con il virus» in due E dovrebbe limitare la ripresa ad alcune re per le attività produttive, mentre il se-
step, sia pure con la massima cautela. Il nuo- delle attività produttive classificate a «bas- condo (dopo il 4 maggio) interesserebbe
vo decreto del presidente del consiglio Con- so rischio» nella mappa commissionata da una rimodulazione delle misure per spo-
ten (il lockdown attuale vige fino al 13 aprile) Palazzo Chigi all'Inail e al comitato tecni- stamenti e uscite e un graduale ritorno al-
La parziale ripresa delle attività dopo il picco di contagi dovrebbe essere varato entro sabato, ma co-scientifico. la vita pre-Covid 19.

PARIGI
FRANCIA

Diritto d’autore
Google costretta
a trattare
con gli editori

LEONARDO MARTINELLI

a Francia fa sul serio per

AQUISGRANA
GERMANIA
L obbligare Google a paga-
re i gruppi editoriali per i
loro contenuti che vengo-
no condivisi dal motore
di ricerca. Ieri a Parigi l’Autorità
per la concorrenza ha dato tre mesi
al gigante di Mountain View per ne-
goziare con gli editori e le agenzie
La cattedrale di stampa un giusto compenso. Si
rispolvera tratta di una decisione senza prece-
denti, che apre una breccia a livello
il reliquario europeo.
«Segna un primo passo storico, in
di Santa Corona cui la Francia comprende la necessi-
tà di proteggere la stampa di fronte
al comportamento di Google – ha di-
chiarato Carlo Perrone, presidente
dell’Enpa, l’associazione europea
Il reliquiario di Santa Corona, realizzato a degli editori -. Proprio oggi che stia-
inizio Novecento e custodito nella Catte- mo sperimentando quanto sia im-
drale di Aquisgrana, è stato sottoposto a portante la differenza fra notizie fal-
un intervento di pulitura straordinario. se e giornalismo professionale, è
Anche se il restauro era stato previsto da fondamentale capire che i giornali
tempo, in questo momento la sua esposi- producono informazioni reali e
zione acquista un significato particolare. Google ne condivide il profitto».
Erano infatti 25 anni che non era visibile L’autorità francese si basa sulla di-
al pubblico. rettiva europea relativa al diritto
A parte la evidente assonanza con il coro- d’autore, in particolare sui supporti
navirus, Santa Corona pare sia anche la online, approvata un anno fa dal
patrona delle epidemie. La direttrice (nella Parlamento europeo. Proprio Pari-
foto) Brigitte Falk ha commentato così l’e- gi è stata la prima a recepirla nell’U-
sposizione: «Santa Corona, come altri nione, il 24 ottobre 2019. Google,
santi, può essere fonte di speranza in que- però, aveva avvertito che avrebbe
sti tempi difficili». Santa Corona sarebbe continuato a pubblicare sulle pro-
stata martirizzata in Siria nell’anno 171 in- prie piattaforme articoli solo se gli
sieme al santo legionario San Vittore. Se- editori avessero acconsentito l’uti-
condo la leggenda le reliquie della santa lizzo gratuito. Altrimenti, le notizie
sarebbero state portate da re Ottone III nel che avrebbe dovuto pagare sarebbe-
997 ad Aquisgrana e custodite in una tom- ro diventate molto meno visibili nel-
ba posta sotto la cattedrale. la lista dei risultati, nel caso di una ri-
cerca in rete. A quel punto, però, nel
novembre scorso, l’Agence France
Presse e i principali gruppi editoria-
li d’Oltralpe avevano presentato
MARTIN MEISSNER/AP
all’Authority un reclamo per «abuso
di posizione dominante».

gi più che mai dobbiamo essere un ROMA via libera che concretizza l'acquisizio- di tutti gli attori in gioco, in particola- Abuso di posizione dominante
punto di riferimento per le nostre ne del controllo di Astaldi da parte di re Cdp e istituti di credito, si crea il Che è stato riconosciuto ieri dall’or-
comunità. Rigorosi nel far rispetta- ITALIA Salini Impregilo e quindi segna la par- Gruppo WeBuild, per guardare con ganismo come «un danno grave e
re le leggi, dobbiamo oggi però esse- tenza di «Progetto Italia», il nuovo po- fiducia al futuro dell’Italia e pianifi- immediato al settore della stampa».
re primariamente interpreti del di- lo delle costruzioni italiano con respi- care con coraggio nuova occupazio- L’autorità francese impone un ne-
sagio e dello smarrimento che stan- ro internazionale, pronto ad assume- ne nel settore delle infrastrutture, goziato da qui a tre mesi, che dovrà
no attraversando i nostri cittadini, Il sì dei creditori re la denominazione di WeBuild. che rappresenta circa l’8% del Pil na- riconoscere compensi pure a ritro-
per essere al loro fianco».
Fondamentali sono questi avver-
ad Ansaldi-Salini Le voci contrarie
zionale» ha commentato Pietro Sali-
ni, a.d. di Salini Impregilo. Secondo
so, a partire dal giorno di recepimen-
to della direttiva. Altrimenti prende-
timenti, dunque. E ora più che mai.
«La chiusura delle sale giochi e l’in-
Nasce il polo La gran parte dei creditori di Astaldi
era composta da banche che si sono
quanto dichiarato dall’ad di Cdp, Fa-
brizio Palermo, «Progetto Italia di-
rà direttamente una decisione, con
tutta probabilità imponendo quella
terruzione delle scommesse e dei
giochi gestiti dai Monopoli di Stato
delle costruzioni espresse a favore del piano. Un’altra
parte dei creditori, formata dagli ob-
venta sempre più concreto e reale e
sarà un importante volano per la ri-
«giusta remunerazione». Ha anche
sottolineato come la sua presa di po-
- ha scritto Gabrielli all’Interpol nei bligazionisti, ha già dichiarato opposi- partenza dell’economia». sizione costituisca «il precedente ne-
giorni scorsi - potrebbero aumenta- zione. Lo ha fatto con una lettera a fir- Il Gruppo WeBuild, risultante dal pro- cessario di una discussione a livello
re il ricorso al gioco d’azzardo ille- ma del Comitato Bondholder Astaldi. getto di integrazione con Astaldi, im- europeo sull’abuso di Google del
gale online così come la pirateria, SANDRA RICCIO La missiva annunciava l’opposizione piegherà circa 70.000 lavoratori diret- suo potere di mercato nel settore».
con l’utilizzo di dispositivi illegali all’omologa del concordato. Il motivo ti ed indiretti a livello globale, che arri- Il motore di ricerca è apparso all’im-
per avere accesso a contenuti mul- ia libera al concordato è legato alla convenienza del piano ri- vano a circa 130.000 considerando provviso conciliante. Richard Gin-
timediali offerti a pagamento da
operatori privati. La criminalità in-
formatica costituisce un settore
che non conosce flessioni e conti-
nuano a verificarsi tentativi di furti
di identità e di truffa, talvolta an-
che legati alle esigenze connesse al-
V per Astaldi. L'adunanza
dei creditori del colosso
delle costruzioni, tra i
principali contractor a li-
vello mondiale nel settore dei progetti
infrastrutturali complessi e strategici,
ha approvato con una maggioranza
tenuto sfavorevole per chi deteneva le
obbligazioni e favorevole alle banche.
Il passaggio di ieri ha tuttavia una va-
lenza di sistema. Prende, infatti, velo-
cità il Progetto Italia e WeBuild realiz-
zato anche con l'aumento di capitale e
con l'entrata di Cdp e delle principali
l'indotto. Solo in Italia l'occupazione
di WeBuild post integrazione con
Astaldi arriverà a 11.000 dipendenti
diretti e indiretti, con un totale di circa
25.000 persone occupate consideran-
do l'intero indotto. La ripresa del setto-
re a livello di sistema potrà permette-
gras, vicepresidente di Google (e re-
sponsabile della sezione News), ha
promesso che «la nostra azienda ri-
spetterà la decisione, portando
avanti il negoziato», precisando di
avere già avviato dialoghi negli ulti-
mi mesi «per incrementare gli inve-
la situazione emergenziale in atto, del 58,3% il concordato preventivo istituzioni finanziarie del Paese (Inte- re di sbloccare circa 36 miliardi di ope- stimenti nel mondo dell’informazio-
così come adescamenti via Inter- proposto da Salini Impregilo. E’ stata sa Sanpaolo, Unicredit, Bpm) nel pia- re infrastrutturali attualmente in una ne». Ebbene, ora ci sarà anche un ob-
net e casi di pedofilia». — così superata la maggioranza richie- no. «E’ stata realizzata un’operazione situazione di stallo.— bligo di risultato. —
© RIPRODUZIONE RISERVATA sta per l’approvazione. Si tratta di un storica di sistema, e grazie al supporto © RIPRODUZIONE RISERVATA © RIPRODUZIONE RISERVATA

Se sta gradendo questo quotidiano la preghiamo di sostenerci venendo a scaricare gratis anche solo una volta al giorno da dove è stato copiato, altrimenti presto,purtroppo, potrebbe non trovarlo più, su: https://marapcana.party
18

AMMISSIONE UNIVERSITÀ

SE NON
PUOI
USCIRE
ALMENO
PREPARATI
A ENTRARE
Per i test di ammissione che si terranno in estate, Alpha Test ti mette a disposizione tutto ciò che serve per prepararti da casa
in modo efficace. Con il bonus 18app puoi ricevere gratuitamente i manuali e gli eserciziari Alpha Test, scelti ogni anno da
9 studenti su 10 per l’ammissione all’università; sono tutti immediatamente disponibili su alphatest.it e la spedizione è gratuita.
Gratis è anche l’accesso per 14 giorni ad AlphaTestAcademy.it, dove trovi migliaia di esercizi e video-tutorial per chiarire ogni
dubbio, anche grazie a un forum con i docenti Alpha Test.
Ma con Alpha Test puoi seguire da casa anche un vero e proprio corso di preparazione! Come? Con MyDesk, il sistema completo
di didattica a distanza grazie al quale i migliori docenti Alpha Test ti seguono con la stessa cura che hanno in classe e assicurano
la più alta qualità non solo nelle fasi di spiegazione ed esercitazione, ma anche di assistenza e chiarimento dei dubbi individuali
e di confronto diretto con gli altri studenti.
Il prossimo corso su MyDesk, specifico per i test dell’area medico-sanitaria, inizia il 18 aprile e consente agli studenti più moti-
vati di sfruttare al meglio il tempo a disposizione in queste settimane e acquisire un grande vantaggio rispetto agli altri candidati
che rimandano la preparazione all’estate. Su MyDesk seguirai video-lezioni tenute dai migliori docenti, parteciperai a dirette in
streaming, farai esercitazioni video-commentate e simulazioni complete del test ufficiale, verificando di continuo i tuoi progressi.
Tutto questo comodamente da casa e con la libertà di accedervi in momenti diversi, in base alle tue esigenze.
Quando finalmente la porta di casa si aprirà, ti aspettiamo per completare la preparazione in aula!
Su alphatest.it trovi tutta la panoramica dei corsi Alpha Test, con sconti speciali.

L’85% degli ammessi a Medicina si è preparato con Alpha Test (indagine Doxa 2019)

Alpha Test, da oltre 30 anni leader nella preparazione ai test.


I primi in aula, i primi on line.

alphatest.it

Se sta gradendo questo quotidiano la preghiamo di sostenerci venendo a scaricare gratis anche solo una volta al giorno da dove è stato copiato, altrimenti presto,purtroppo, potrebbe non trovarlo più, su: https://marapcana.party
VENERDÌ 10 APRILE 2020 LA STAMPA 19
BORSA

MERCATI
Fondi su LaStampa.it LEGENDA
AZIONI: Il prezzo di chiusura rappresenta l’ultima
I fondi di investimento sono on line su LaStampa.it quotazione dei titoli al termine della giornata di scambi.
EURIBOR: è il tasso interbancario comune delle piazze finanziarie
Per consultarli l’inirizzo è www.lastampa.it dell’aria euro.

IL MERCATO AZIONARIO DEL 9-4-2020 IL PUNTO


Azioni Prezzo Var% Min. Max. Var% CapitAL. Azioni Prezzo Var% Min. Max. Var% CapitAL. Azioni Prezzo Var% Min. Max. Var% CapitAL.

A
Acea
Chiusura

15,31
Prez c.

2,2
Anno

12,4
Anno

21,8
Anno

-16,97
(Min€)

106138
Deutsche Bank
Deutsche Borse AG
Chiusura
6,057
132,8
Prez c.
0,63
12,21
Anno
4,904
101,75
Anno
10,25
151,25
Anno
-12,34
-4,32
(Min€)
48586
2
N
Nb Aurora
Chiusura

10,604
Prez c.

-
Anno

10,604
Anno

11,962
Anno

-11,35
(Min€)

800
Salgono Unicredit e Hera
Acotel Group
Acsm-Agam
Adidas ag
2,59
2,05
223,8
-2,26
0,49
3,42
2
1,7
171
3,9
2,8
315,35
-9,44
2,5
-23,03
3050
27487
697
Deutsche Lufthansa AG
Deutsche Post AG
Deutsche Telekom
8,806
25,75
12,37
0,82
2,39
1,39
7,988
19,336
10,8
16,775
34,39
16,716
-46,6
-25,07
-15,88
16377
1700
10890
Netflix
Netweek
Newlat Food
332,95
0,0932
5,23
-2,99
1,3
2,55
281
0,0802
3,99
362
0,182
6,04
14,69
-41,75
-13,41
841
223138
24892
Tim scivola nel finale
Adv Micro Devices
Aedes
Aeffe
44,81
0,97
1,144
1,07
1,25
3,62
36,87
0,722
0,77
54,66
1,8
2,03
10,36
-10,6
-42,63
2916
205065
286555
Diasorin
Digital Bros
doValue
133,4
11,9
6,1
3,09
6,25
-0,81
101
8,5
4,92
133,4
14,12
12,62
15,6
-4,65
-50,41
341308
318089
188347
Nexi
Nokia Corporation
Nova Re
12,975
2,9615
2,81
1,09
-0,49
1,08
8,62
2,236
2,56
16,386
4,0815
3,63
4,81
-10,31
-20,85
1451807
18253
4664
Lo scatto di Fca e Buzzi
Aegon 2,5 7,25 1,6005 4,139 -38,94 51052 Nvidia 240 - 181,04 288,7 15,41 1798 SANDRA RICCIO
E IL MIGLIORE
Aeroporto Marconi Bo. 8,06 0,5 6,57 12,1 -33,5 9697 Edison Rsp 0,96 1,48 0,83 1,155 -6,8 52777 O Nell’ultima seduta prima del Astaldi +26,25%
Ageas 34,26 2,06 25,31 53,1 -35,48 1633
Ahold Del 22,45 0,31 18,494 23,76 -1,32 1665
Eems 0,0812 -0,98 0,062 0,162 40,48 474648 Olidata 0,154 - 0,154 0,154 -0 -0 lungo ponte di Pasqua i prin- 0,529
El En 17,6 -0,9 13,9 33,48 -46,73 194371 Openjobmetis 4,3 1,42 4,19 8,99 -50,57 6062
Air France Klm 5,186 -2,15 4,029 10,005 -47,62 6691 Elica 2,75 0,73 1,956 3,855 -10,13 195527 Orange 11,395 1,02 9,306 13,52 -13,35 309
cipali indici milanesi chiudo-
Air Liquide 118 0,3 99,2 140,55 -6,35 164 Emak 0,599 -0,33 0,599 0,941 -34,32 494891 Orsero 4,94 0,61 4,8 6,9 -22,57 6360
no in territorio positivo: il
Airbus 60,13 1,4 48,82 139,12 -53,9 15143 Enav 4,2 1,2 3,412 6,145 -21,05 878459 Ovs 0,774 -2,15 0,622 2,012 -61,42 3181303 Ftse Mib segna un progresso
Alerion 4,9 -1,41 3,09 6,02 59,09 21495 Enel 6,453 2,67 5,226 8,566 -8,75 26930034
Algowatt 0,385 16,67 0,257 0,412 -3,99 530707
P dell’1,39% a 17.621 punti,
Enervit 3,17 -0,63 2,72 3,5 -7,04 3473
Alkemy 4,28 2,64 3,91 8,86 -51,36 34941 Engie 9,814 4,32 8,74 16,69 -32,71 21469
PanariaGroup 0,875 21,53 0,628 1,592 -43,11 813198 l’Ftse All Share avanza
Peugeot 13,58 1,23 10,09 21,83 -36,9 5499
Allianz 164,42 2,39 120,5 231,8 -24,92 5877 Eni 9,308 0,14 6,492 14,32 -32,77 22767364 dell’1,36% a quota 19.212. IL PEGGIORE
Alphabet cl A 1.094,8 -0,56 967,4 1415,6 -8,46 250 E.On 8,87 2,31 7,839 11,498 -6,83 6332
Philips 37,76 2,33 31,32 45,665 -13,45 90
Risultati in scia al resto d’Eu- It Way -17,60%
Piaggio 1,692 3,8 1,432 2,86 -38,43 2126790
Alphabet Classe C 1.098 -0,42 948,6 1414,2 -8,26 29 Eprice 0,3145 -1,72 0,152 0,501 -37,35 241547
Amazon 1.850 -0,61 1523,8 2018,5 12,24 1168 Equita Group 2,23 0,45 2,05 2,9 -21,75 4136
Pierrel 0,153 2 0,1145 0,1895 -11,56 282833 ropa, dove i listini hanno 1,030
Ambienthesis 0,61 0,33 0,44 0,8 28,96 54514 Erg 16,95 2,17 13,89 23,22 -11,81 190184
Pininfarina 1,11 3,74 0,93 1,74 -31,99 212239 chiuso in rialzo.
Piovan 3,36 -2,04 3,32 6,07 -42,66 48680
Amgen 200,15 3,83 166,18 218,85 -6,97 74 Esprinet 3,605 1,69 2,785 5,58 -30,41 186894
Piquadro 1,56 1,3 1,255 2,46 -36,84 40112
In attesa di risultati concre-
Amplifon 19,315 0,08 16,32 30,14 -24,67 403478 Essilorluxottica 106 0,57 93,26 144,65 -21,66 3389
Pirelli & C 3,378 -0,12 3,058 5,346 -34,28 5445633 ti dall'Eurogruppo, a Piazza
Anheuser-Busch 43,71 0,11 30,34 75 -40,87 3206 Eukedos 0,89 -0,56 0,79 1 -12,75 5636
Anima Holding 2,974 1,99 2,034 4,83 -35,38 2755917 Eurotech 6,28 -0,71 4,2 8,76 -25,5 989295
Piteco 5,96 -2,3 4,54 6,8 -6,14 3864 Affari tra i titoli principali Fca
Apple 242,9 -0,18 203,8 300,55 -5,72 3018 Evonik Industries AG 18,4 - 16,63 26,93 -31,67 -0
Plc 1,25 1,63 1,11 1,695 -14,97 8176 archivia la seduta in aumento VEN LUN MAR MER GIO
Poligrafica S.Faustino 5,8 -2,68 5,15 7,85 -18,88 5873
Aquafil 3,35 -0,89 2,7 6,56 -46,83 73688 Exor 50,38 1 35,68 75,76 -27,07 433976
Poligrafici Editoriale 0,1225 6,52 0,107 0,1884 -34,98 206831
del 5,06% a 7,47 euro, segui-
Ascopiave 3,205 -1,23 2,72 4,61 -15,99 135927 Exprivia 0,73 -3,95 0,507 0,852 -12,15 56096
Poste Italiane 8,306 0,34 6,144 11,51 -17,92 3572133 ta da Hera (+4,73%), Stm e restare tra le banche, positiva
ASML Holding 255,2 -0,45 189,16 292,5 -3,48 157
Astaldi 0,529 26,25 0,3098 0,5825 -5,45 1235499
F Powersoft Wt 10.21 0,694 - 0,51 1,0288 -9,87 -0 Banca Mediolanum Unicredit (+1,68%), nel gior-
Facebook 157,54 0,29 132,96 201,25 -14,1 2102
Astm 16,3 -1,15 12,38 26,9 -39,54 216708 Falck Renewables 4,95 5,32 3,404 6,185 3,99 1244058
Prima Industrie 13,66 -0,15 9,5 17,62 -16,71 22589 (+4,5%). Acquisti anche su no in cui l’assemblea, con gli
ProSiebenSat.1 Media SE 7,828 9,48 5,954 13,94 -43,85 561
Atlantia 12,945 3,02 9,82 23,03 -37,73 1687439 Ferrari 140,6 -0,46 115,9 167,2 -4,94 542103 Prysmian 15,65 2,76 13,955 24,71 -27,18 1429629
Diasorin e Altantia, in rialzo azionisti presenti per delega
Autogrill 4,69 -1,26 3,406 9,825 -49,73 2164189 Fiat Chrysler 7,479 5,06 5,806 13,356 -43,32 15123916 Puma 56,52 14,18 43 78,9 -17,19 15 di tre punti percentuali, men- in una riunione a porte chiuse
Autos Meridionali 20,1 3,08 18,1 30,7 -33,88 6045
Avio 12,28 1,49 10,06 15,54 -11,4 44872
Fidia 2,98 2,05 2,22 4,065 -21,58 21161
R tre Banco Bpm segna una pro- causa epidemia, approva a lar-
Fiera Milano 3,59 -1,1 2,24 6,54 -34,49 1006138
Axa 15,526 1,69 12,486 25,49 -38,39 20170 Fila 7,03 0,43 6,52 14,5 -51,04 131839
Rai Way 5,02 0,4 4,06 6,2 -18,11 62234 gressione finale del 2,7%. ga maggioranza (98,88%) il
Azimut 14,61 0,69 10,7 24,27 -31,34 3158647 Fincantieri 0,5445 3,13 0,4224 0,92 -40,88 3660659
Ratti 4,22 3,18 3,6 7,5 -18,22 2966 Piatta Eni, in calo dell’1% Uni- bilancio 2019. Battuta d’arre-
Rcs Mediagroup 0,737 -0,41 0,564 1,032 -26,88 284063
A2a 1,2025 2,51 1 1,896 -28,08 14699921 FinecoBank 9,442 -0,02 6,918 11,74 -11,67 3112691
Recordati 37,78 2,83 28,26 42,16 0,56 353302
pol e dell’1,2% Buzzi, mentre sto per Autogrill (-1,26%,) do-
B Fnm 0,465 -3,13 0,351 0,857 -33,29 638018
Recordati opa - - -0 -0 -0 -0 Tim scivola nel finale e chiude po che la società ha stimato
B Carige 0,0015 - 0,0015 0,0015 -0 -0 Fresenius M Care AG 62,76 1,49 56,1 77,84 -6,61 135
B Carige Rsp 50,5 - 50,5 50,5 -0 -0 Fresenius SE & Co. KGaA 37,86 1,18 25,93 50,48 -23,48 406
Renault 18,284 0,31 14,65 42,75 -57,16 10392 la terza seduta consecutiva in un impatto del virus sui ricavi
B Desio Bria Rnc 2,3 -0,86 2,1 2,88 5,5 21425 Fullsix 0,558 0,72 0,485 0,76 -19,83 4341
Reno De Medici 0,582 7,98 0,37 0,84 -29,28 1197076 ribasso con un calo del 2,3% a da 190 milioni al 29 marzo e
Reply 61,95 1,64 43,6 77,8 -10,8 21820
B Desio e Brianza 3,08 -0,65 2,56 3,23 21,26 8879 G Repsol 8,29 - 6,03 14,385 -41,48 2480
quota 0,37 euro in una giorna- ha sospeso le previsioni sull’in-
B Ifis 9,195 -0,38 8,41 15,69 -34,32 210653 Gabetti 0,344 4,24 0,24 0,418 19,03 387819 Restart 0,493 -0,5 0,3955 0,76 -21,5 89109 ta positiva per i titoli delle tele- tero esercizio. —
B Intermobiliare 0,094 -2,08 0,0748 0,155 -19,66 688647
B M.Paschi Siena 1,192 1,27 0,998 2,11 -14,74 2626638
Garofalo Health Care 5,02 - 3,705 6,08 -12,85 32023 Retelit 1,532 -2,42 1,156 1,67 -3,65 286383 comunicazioni in Europa. Per © RIPRODUZIONE RISERVATA
Gas Plus 1,89 -0,53 1,355 2,45 -21,9 3453 Risanamento 0,069 2,99 0,0368 0,0932 85,48 62781632
B P di Sondrio 1,546 -2,89 1,217 2,74 -26,66 707232 Gedi Gruppo Editoriale 0,4575 0,11 0,408 0,4575 0,11 514334 Roma A.S. 0,4155 1,09 0,3395 0,672 -38,9 460153
B Profilo 0,1492 1,5 0,126 0,248 -33,39 1436042 Gefran 4,41 3,52 3,7 6,88 -35,34 24244 Rosss 0,55 -1,79 0,53 0,84 -7,56 11478
B Sardegna Rsp 7,34 3,09 6,52 10,3 -22,74 601 Generali 12,87 0,66 10,385 18,88 -30,04 6013229 Rwe 25,6 6,71 20,8 34,35 -5,95 6230
B Sistema 1,226 1,83 1 2,14 -33,66 740605 Geox 0,728 0,41 0,489 1,19 -38,41 340005
S CAMBI VALUTE QUOTAZIONI BOT
Banca Farmafactoring 5,1 0,79 4,075 6,13 -4,49 237082 Gequity 0,0268 -0,74 0,0222 0,041 -10,07 265512
Banca Generali 22,54 0,81 16,86 33 -22,17 804707 Sabaf 10,1 1,41 9,38 14,2 -24,63 3308
Giglio group 3,1 -8,55 1,485 3,82 9,54 704428 MERCATI Quot. % Cambio $. SCADENZA Giorni. Prezzo Rend. Lordo.
Banco Bpm 1,218 2,78 1,1025 2,456 -39,94 31725938 Saes Getters 19,4 1,36 15 31,15 -36,08 26393
Gilead Sciences 66,88 -2,22 56,4 76,53 13,05 3467
Saes Getters Rsp 14,35 -0,35 11 19,8 -25,07 4113 Dollaro Usa 1,0867 1,0871 1,0000 14.04.2020 5 99,990 0,730
Banco Santander 2,1805 -0,95 2,032 3,945 -41,85 7000 Gpi 6,42 -2,73 4,9 7,98 -20,74 2778
Safilo Group 0,7545 0,4 0,577 1,152 -32,27 985993 Yen Giapponese 118,3300 118,3600 108,8896 30.04.2020 21 99,950 1,217
Basf 46,63 2,78 39,5 68,26 -32,4 1891 Guala Closures 5,13 -1,35 4,65 7,76 -29,53 37337 14.05.2020 35 99,949 0,638
Safran 78,12 5,2 53,64 150 -43,1 578 Dollaro Canadese 1,5265 1,5233 1,4047
Basicnet 3,41 1,34 3,04 5,55 -34,42 74383 29.05.2020 50 99,847 1,269
H Saint-Gobain 26,16 4,02 16,998 36,64 -28,6 230 Dollaro Australiano 1,7444 1,7596 1,6052
Bastogi 0,878 -2,01 0,812 1,17 -19,08 31057 12.06.2020 64 99,933 0,422
Heidelberger Cement AG 43,87 6,12 29,4 66,38 -32,49 1147 Saipem 2,41 2,51 1,9505 4,495 -44,67 14049008 Franco Svizzero 1,0558 1,0557 0,9716
Bayer 57,23 1,91 47,405 78,18 -20,11 7455 30.06.2020 82 99,912 0,423
Henkel KGaA Vz 77,9 1,35 64,6 96,26 -15,51 197 Sterlina Inglese 0,8757 0,8795 0,8058 14.07.2020 96 99,974 0,107
Saipem Rcv 43 - 42 43 2,38 -0
BB Biotech 54,4 3,62 43,95 63,3 -10,82 29307 Corona Svedese 10,9455 10,9385 10,0723
Hera 3,232 4,73 2,786 4,462 -17,13 3624557 Salini Impregilo 1,253 6,82 0,692 1,653 -21,93 5524167 31.07.2020 113 100,070 0,111
BBVA 3,005 1,52 2,685 5,311 -40,38 26568 Corona Norvegese 11,2143 11,1940 10,3196 31.08.2020 144 100,115 0,168
I Salini Impregilo Rsp 5,7 1,79 4,98 6,7 -7,32 3533
B&C Speakers 8,94 -1,97 7,5 14,6 -36,37 12916 Corona Ceca 26,9090 27,1830 24,7622 14.09.2020 158 99,778 0,534
I Grandi Viaggi 0,832 1,22 0,6 1,365 -36,25 11305 Salvatore Ferragamo 12,49 2,04 9,562 19,395 -33,39 379202 30.09.2020 174 99,816 0,402
Bca Finnat 0,222 -1,33 0,203 0,349 -21,55 375555 Rublo Russo 80,6900 82,1046 74,2526
Iberdrola 9,066 - 8,09 11,275 -2,54 1000 Sanlorenzo 12,464 1 9,757 17,5 -21,97 6741 14.10.2020 188 99,977 0,046
Bca Mediolanum 5,46 4,5 4,078 9,115 -38,34 3227379 Fiorino Ungherese 354,7600 359,3400 326,4572
Igd 3,68 -1,08 3,415 6,39 -40,65 261581 Sanofi 81,18 -1,02 71,72 94,26 -9,62 2692 13.11.2020 218 99,780 0,380
Be 1 5,26 0,765 1,358 -20,63 605981 Zloty Polacco 4,5586 4,5442 4,1949
Il Sole 24 Ore 0,485 -1,82 0,434 0,7 -26,96 60777 Sap 110,1 4,98 84,44 128,9 -8,27 1679 14.12.2020 249 99,880 0,181
Beghelli 0,17 2,72 0,146 0,25 -21,3 286718 Dollaro Neozelandese 1,8128 1,8194 1,6682
14.01.2021 280 99,665 0,448
Illimity Bank 6,51 0,62 5,4 11,43 -36,24 220460 Saras 0,8945 -3,35 0,7075 1,474 -37,62 5619525 Rand Sudafricano 19,6383 19,7624 18,0716
Beiersdorf AG 90,1 -0,22 90,1 107,55 -15,56 30 12.02.2021 309 99,650 0,423
Ima 55,15 0,27 41,98 65,2 -13,96 25744 Schneider Electric 79,84 -1,96 67,1 104,6 -13,84 1002 Dollaro Hong Kong 8,4259 8,4277 7,7537 12.03.2021 337 99,721 0,308
B.F. 3,6 - 2,71 3,96 -7,46 128114
Immsi 0,341 0,89 0,3055 0,608 -39,32 246813 Seri Industrial 2,41 - 1,62 3,78 46,95 115384 Dollaro Singapore 1,5479 1,5517 1,4244 14.04.2021 370 99,611 0,392
Bialetti Industrie 0,1395 5,28 0,0958 0,1985 -29,01 555179
Indel B 12,15 3,85 11,7 21,8 -44,01 10791 Servizi Italia 2,39 1,27 1,955 3,22 -20,07 119175
Biancamano 0,229 2,23 0,182 0,297 -2,14 53365
Inditex 25 22,13 20,47 32,09 -20,33 128 Sesa 41 2,5 30,5 56,5 -13,96 25525
Biesse 8,555 -2,67 7,1 18,52 -42,39 212254
Siemens 80,69 -1,05 60,13 118,52 -30,92 1314
OBBLIGAZIONI 9-4-2020 BORSE ESTERE
Bioera 0,586 0,34 0,388 0,701 -11,73 28985 Infineon Technologies AG 16,3 5,28 10,62 22,88 -19,31 3797
Ing Groep 5,401 3,95 4,388 11,06 -49,78 24237 Sit 4,5 3,69 4,1 7,1 -36,62 1891
Bmw 50,59 2,56 37,43 74,66 -30,72 2600 Titolo Prezzo MERCATI Quotaz. Var%
Intek Group 0,219 -0,45 0,2 0,3145 -28,78 173104 Snam 3,937 2,71 3,181 5,1 -15,98 9599667
Bnp Paribas 28,6 6,38 24,615 54,16 -45,84 33370
Intek Group Rsp 0,417 1,46 0,34 0,5 -7,33 286505 Societe Generale 14,802 2,08 13,106 32,025 -52,27 14913 Alerion TF Dc24 Call Eur 99,941 Amsterdam (Aex) 508.04 1.46
Borgosesia 0,402 -3,37 0,37 0,53 -13,73 48163 Austria 05/20 Frn 109
Intel 52,48 -2,09 43,775 62,81 -1,48 2155 Sogefi 0,901 2,39 0,644 1,608 -43,62 1092450 Austria 05/25 Frn 105 Bruxelles (Ind. Gen.) 33516.53 0.71
Borgosesia Rsp 1,1 - 1 1,39 -19,71 -0
Interpump 25,2 2,44 19,51 32,08 -10,76 253131 Sol 10,3 - 8,1 10,54 -1,9 36886 Austria 10/35 Cms 102,2 Parigi (Cac 40) 4506.85 1.44
Bper Banca 2,616 0,96 2,071 4,644 -41,65 3637596
Intesa Sanpaolo 1,445 -0,29 1,3292 2,6035 -38,47 208140147 Starbucks 65,25 2,27 46,965 84,22 -17,55 779 Austria 2020 cms spread 99,954
Brembo 6,7 -0,37 5,91 11,17 -39,42 1447251 Austria 22 Lkd Cms R 100,5 Francoforte (Dax 30) 10564.74 2.24
Inwit 9,37 0,97 7,0751 10,14 14,01 646303 Stefanel 0,11 - 0,11 0,11 -0 -0 Austria 25 Cms Frn 106
Brioschi 0,0718 -1,64 0,0632 0,1125 -18,41 1838646 Dow Jones - New York 23896.37 1.97
Irce 1,63 0,31 1,335 1,795 -8,68 14720 Stefanel Rsp 72,5 - 72,5 72,5 -0 -0 Autostrade 12.06.2023 1,625% 94,358
Brunello Cucinelli 25,32 2,01 23,8 38,54 -19,77 88849 B Imi 22.09.2021 Onestep Sc 102,9 DJ Stoxx 50 2794.23 0.98
Iren 2,11 -0,47 1,77 3,106 -23,61 1928354 STMicroelectronics 22,17 4,58 13,96 29,35 -7,51 3883229
Buzzi Unicem 17,76 -1,22 13,515 23,55 -20,89 758752 B Imi 30.04.2020 TFS BPosta 100,06
Isagro 0,826 8,68 0,6 1,24 -33,65 76406 Ftse 100 - Londra 5842.66 2.90
Buzzi Unicem Rsp 9,46 -0,84 7 14,16 -31,65 56164 T Banco Bpm Lg22 Eur3m+4,375% 102,172
Isagro Azioni Sviluppo 0,574 4,74 0,4 0,928 -37,88 36907 Banco Bpm Nv20 5.5% Eur 101,545 Ibex 35 - Madrid 7070.60 1.71
Tamburi 5,78 -0,34 4,545 7,33 -15,25 115122
C Bank of America Ge26 5,25 113,3
It Way 1,03 -17,6 0,29 1,25 66,13 273715 Tas 1,58 - 1,2 2,05 -21,39 14060 Nasdaq 100 - Usa 8256.90 0.33
Cairo Communication 1,75 -2,23 1,362 2,78 -35,54 355406 Barclays Ap21 Mc Eur 107,76
Italgas 4,828 2,37 4,112 6,294 -11,32 1149332 Techedge 4,29 0,7 3,7 5,16 -13,68 3997 Barclays Ge25 15y Inf Floored 107,02 Nikkei - Tokyo 19345.77 -0.04
Caleffi 0,77 1,99 0,67 1,27 -36,89 12850 Italian Exhibition 3,2 0,95 2,48 4,79 -23,81 4937 Barclays Ge25 15y 7,5 Notes 135
Technogym 6,14 0,24 5,62 12,11 -47,02 1082379 Swiss Mkt - Zurigo 9452.83 0.22
Caltagirone 2,48 1,64 1,9 3,14 -14,48 4575 Barclays Gn22 4,6 Eur 4.6% 105,1
Italiaonline Rsp - - -0 -0 -0 -0 Telecom Italia 0,3707 -2,32 0,2938 0,5595 -33,38 106541938 Barclays Gn25 Mc Eur 127,75
Caltagirone Editore 0,87 5,33 0,728 1,11 -20,91 5450 Italmobiliare 25,95 1,76 22,6 26,75 7,45 42057 Telecom Italia Rsp 0,3653 -2,61 0,307 0,5496 -33,07 28049832 Barclays Gn25 10,5 Mc Eur 144,2
Campari 6,63 0,48 5,535 9,07 -18,55 1835464 Ivs Group 6,76 -1,74 5,88 9,78 -22,3 3873 Barclays Ot25 Sc Eur 118,8
Telefonica 4,275 -1,61 3,714 6,568 -32,5 14149
Carel Industries 10,6 -3,99 8,84 14,3 -23,52 19240 Barclays Ot25 Tv Eur 99,6 EURIBOR 8-4-2020
J Tenaris 6,006 -0,73 4,488 10,51 -40,24 4340275 Barclays St20 Mc Eur 101,05
Carraro 1,474 2,36 1,06 2,225 -33,6 87200 Barclays 20.06.2024 2,8% 111,35
Juventus FC 0,7726 0,47 0,545 1,2745 -38,04 3697294 Terna 5,536 0,69 4,712 6,786 -7,02 6527527
Carrefour 14,2 -2,67 12,255 16,77 -6,67 7620 Bca Carige 26.7.20 eur 0,75% 100 PER. TASSO 360 DIFF. ASSOLUTA
Tesla 514,9 1,82 352,05 871 39,07 5711 Bca Ifis-21 Eu 359 Cr 147,845
Cattolica Assicurazioni 5,14 7,08 4,15 7,5 -29,3 1192419 K 1 Sett. -0.517 -0.002
Tesmec 0,285 8,78 0,2 0,408 -28,21 231980 Bei 05/20 Cms Lkd Ts 100,533
Cellularline 4,53 5,35 3,98 7,02 -35,29 88998 Kering 468,85 -0,29 366,3 612,2 -19,99 167
Thyssenkrupp AG 5,738 4,71 3,5 12,32 -53,2 18963 Bei 05/20 Fix Cms Link 100
K+S AG 5,538 -0,79 5,14 11,2 -50,55 2637 1 Mese -0.379 0.027
Cembre 15,2 5,92 13,3 23,85 -36,67 39715 Bei 05/20 Fx CMS Linked 100
Tinexta 9,87 - 7,28 13,78 -14,91 107772 Bei 20 Fix Cms Link 100,3
Cementir Holding 5,18 -2,81 4,3615 6,94 -22,96 135097 L 3 Mesi -0.254 0.039
Tiscali 0,0088 -1,12 0,0071 0,0131 -19,27 49383013 Bei 20 Fix Cms Lkd 100,251
Centrale del Latte d’Italia 2,55 1,19 1,785 2,61 5,37 16424 La Doria 8,78 -3,2 6,22 10,2 -5,89 45373 Bei 99/2029 Eu Sd 190,5
Titanmet 0,064 3,56 0,0436 0,133 22,61 734196 6 Mesi -0.196 0.036
Cerved Group 6,085 5,64 4,794 9,68 -30,02 499890 Landi Renzo 0,452 -0,44 0,368 0,93 -49,94 493424 Bei 99/2029 F & Zero 214,58
Tod’s 29,16 0,9 22,3 42 -29,26 27954 BERS 25 Cms Rates D 107,74
Chl 0,0046 - 0,0046 0,0046 -0 -0 Lazio S.S. 1,214 6,49 0,772 2 -19,92 990911 12 Mesi -0.09 0.032
Toscana Aeroporti 12,5 1,63 9,6 18,65 -28,16 4303 BERS 99/24 SD Mirror 192
Cia 0,0924 5,24 0,0828 0,127 -23 156048 Leonardo 7,15 1,62 4,59 11,82 -31,58 4941288 BERS-99/24 SD Lifestyle 197,5
Total 33,5 -0,99 21,35 50,62 -32,19 13258
Cir 0,4415 1,49 0,382 0,597 -19,43 1124440 L’Oreal 247,5 4,08 204,7 275,7 -6,32 35 Bim Imi 99/2024 F & Zero 201,159
Trevi 14,12 -4,08 10,898 19,844 -11,47 1619 C Europe S D 24 Eu 196,51
Class Editori 0,1125 -1,32 0,076 0,201 -36,8 179234 Luve 10,85 3,33 8,38 14,55 -15,23 23234
Triboo 1,165 5,43 0,94 1,625 -23,61 78011 C Europe 25 MC 100,52
METALLI PREZIOSI
Cnh Industrial 6,094 -0,33 4,8 10,065 -37,75 3643503 Lventure Group 0,468 1,08 0,37 0,62 -25 42870 CassaDdPp 20.03.2022 Mc 98,002
Tripadvisor 15,668 - 14,79 27,72 -40,41 -0
Coima Res 6,66 -0,3 5,64 9,48 -24,49 18105 LVMH 344,9 0,97 286,95 437,55 -16,85 443 Cdp mc gn26 eur 101,369 QUOTE AL 9/4/2020 $ x Oz €x Gr
Txt e-solutions 6,68 0,3 4,63 10,1 -30,85 21927 Citi 18.02.2022 Mc Usd 97,714
Commerzbank 3,36 0,33 3,062 6,748 -39,02 42841 Oro 1688,65 49,66
M Comit 97/2027 Zc 84,341
Conafi 0,283 1,43 0,258 0,325 -7,21 126321 U Crediop step down 2^ 99/24 12% 179,955
Maire Tecnimont 1,853 4,1 1,417 2,698 -25,1 1620573 Argento 15,5 0,46
Continental AG 70,04 1,18 54 120,06 -39,1 410 Ubi Banca 2,506 2,37 2,206 4,323 -13,94 7267084 Dexi Nv20 Mc Eur 102,35
Marr 12,24 -2,39 12 21,2 -39,85 80748 Intek Group Fb25 Call 4,5% 95,105
Cose Belle D’Italia 0,188 - 0,1635 0,351 -45,98 -0 Unicredit 7,437 1,68 6,54 14,174 -42,88 19484589 Platino 753,37 22,5
Massimo Zanetti Beverage 3,5 -1,13 3,38 5,98 -40,27 26188 ISP fb28 zc 82,382
Covivio 63,35 0,48 41 111,3 -38,61 4230 Unieuro 7,83 0,64 5,17 14,42 -41,57 506724 Mb Gn21 Tv 102,382
Mediaset 1,955 -0,36 1,37 2,709 -26,5 794163 Palladio 2171,15 64,03
Cr Valtellinese 0,05 -0,2 0,0365 0,094 -29,78 11469197 Unilever 45,9 2,23 40,195 55,16 -11,73 448 Mb Mg20 P Atto 4,5% 100,278
Mediobanca 5,542 -0,43 4,172 10 -43,53 7301338 Mb Nv20 Eur 5% 102,025
Credem 3,85 -2,9 3,585 5,42 -25,82 254071 Unipol 3,178 -1 2,521 5,498 -37,83 3045718
Merck KGaA 95,4 0,74 80 125 -8,71 461 Mb 10.09.2025 Tv Floor Sub2 102,324
Credit Agricole 6,946 3,8 6,072 13,66 -46,36 17350 UnipolSai 2,338 2,54 1,7 2,646 -9,73 4002280 Mb 18.04.2023 5,75% 107,992 MONETE AUREE
Micron Technology 44,555 1,22 32,165 55,76 -6,28 1013
Csp International 0,365 1,96 0,353 0,612 -39,57 46200 V Mcr Centr 98/2028 Zc 83,801 Dati elaborati da Bolaffi Metalli Preziosi S.p.a.
Microsoft 150,18 -1,16 128,02 173,4 6,68 3523 Mcr Lomb 98/2028 25Zc 82,681
D Mittel 1,44 - 1,21 1,66 -12,2 11404 Valsoia 10 - 7,8 12,05 -16,67 15808 Mediob Mb23 Tv Cap Floor St23 103,3 QUOTE AL 9/4/2020 Domanda Offerta
Vianini 1,06 4,95 1 1,14 -6,19 3371 Mediob MB25 TM CF 2023 104,382
Daimler 29,68 5,57 21,78 50,08 -40,13 10398 Mittel Opa - - -0 -0 -0 -0 Marengo 281,75 301,87
Mediob MB26 Index l 2021 101,451
D’Amico 0,0854 -2,06 0,0662 0,1532 -38,29 1919640 Molmed 0,494 -0,2 0,256 0,5 33,88 5234767 Vinci SA 75,9 5,15 58 107,05 -23,46 107
Mediob Nv21 T Misto Mc Eur 103,5
Vivendi 19,765 - 17,225 26,05 -23,83 -0 Mediob Opera gn26 sb t2 3,75% 103,413 Sterlina 355,28 380,66
Danieli & C 11,5 -1,88 8,54 16,92 -29,79 29924 Moncler 32,85 0,64 26 42,72 -18,02 604539
Volkswagen AG Vz. 122,04 3,46 86,49 185,46 -29,62 9765 Mediob 12.06.2025 2,75% Call 102,335
Danieli & C Rsp 7,07 2,02 5,55 10,32 -30 91578 Mondadori 1,27 0,47 1,056 2,1 -38,35 357320 4 Ducati 668,24 715,97
Mediob 16.09.2022 Mc Ind Link 99,13
Danone 58,46 2,89 53,22 74,34 -21,34 443 Mondo TV 1,644 -1,32 1,11 2,7 -31,21 279513 Vonovia SE 44,71 - 39,02 53,5 -6,7 -0
Mediobanca Ge23 Tv Eur 99,955 20 $ Liberty 1.460,58 1.564,91
Datalogic 11,8 -0,84 9 17,41 -30,05 134874 Monrif 0,0974 -2,4 0,0932 0,1535 -36,96 35527 Z Mittel 07.08.2023 3,75% 100,885
Mpaschi 99/29 t.m. 4a emiss 147,3 Krugerrand 1.509,60 1.617,43
Dea Capital 1,142 -0,17 0,97 1,49 -21,78 147707 Munich RE 189,9 3,04 148 282,1 -28,53 20 Zignago Vetro 11,98 1,01 9,34 14,34 -5,67 29441 Mpaschi 99/29 t.m. 8a emiss. 143,805
De’Longhi 15,75 0,51 11,43 19,1 -16,45 167414 Mutuionline 15,32 1,73 12,46 23,1 -23,59 16117 Zucchi 1,525 -2,24 0,94 1,8402 -18,42 24992 Spaolo 97/2022 115 Zc 97,389 50 Pesos 1.820,08 1.950,09

Se sta gradendo questo quotidiano la preghiamo di sostenerci venendo a scaricare gratis anche solo una volta al giorno da dove è stato copiato, altrimenti presto,purtroppo, potrebbe non trovarlo più, su: https://marapcana.party
20

Se sta gradendo questo quotidiano la preghiamo di sostenerci venendo a scaricare gratis anche solo una volta al giorno da dove è stato copiato, altrimenti presto,purtroppo, potrebbe non trovarlo più, su: https://marapcana.party
VENERDÌ 10 APRILE 2020 LA STAMPA 21

LI
LETTERE Contatti
Le lettere vanno inviate a
LA STAMPA Via Lugaro 15, 10126 Torino

& IDEE Email: lettere@lastampa.it


Fax: 011 6568924
Anna Masera
Garante del lettore: publiceditor@lastampa.it

LA STAMPA SUCCESSO LA TRAGEDIA


Quotidiano fondato nel 1867
DIRETTORE RESPONSABILE A METÀ DELLE RSA
MAURIZIO MOLINARI
VICEDIRETTORI
ANDREA MALAGUTI, MARCO ZATTERIN
PER L’ITALIA IN PIEMONTE
UFFICIO CAPI REDATTORI CENTRALI
GIANNI ARMAND-PILON, ENRICO CAPORALE, FLAVIO CORAZZA, STEFANO STEFANINI LUIGI LA SPINA
ANTIMO FABOZZO, LUCA FERRUA
CAPO DELLA REDAZIONE ROMANA
FRANCESCO BEI
umata grigia da Bruxelles. Dopo opiare non si fa, ma almeno si copi dal ammettano gli errori, condizione indispensabile per

F C
CAPO DELLA REDAZIONE MILANESE
PAOLO COLONNELLO tre giorni di videoconferenza dei compagno giusto. E’ questo il consi- garantire che non si ripetano più.
ART DIRECTOR
CYNTHIA SGARALLINO
ministri delle Finanze arriva final- glio che si dovrebbe indirizzare alla Un “caso Piemonte”, dunque, esiste; basta ascolta-
COORDINATORI REDAZIONE mente un qualche segnale di unità giunta regionale piemontese che, con- re le tante testimonianze dei medici di base, dei tanti
HARD NEWS: ALBERTO SIMONI, LUCA FORNOVO (VICE), GABRIELE nel far fronte alla più grave reces- tro la pandemia, ha pervicacemente parenti che, al dolore per la morte dei congiunti, asso-
MARTINI (VICE). SOFT NEWS: RAFFAELLA SILIPO, MAURIZIO ASSAL-
TO (VICE), MARIA CORBI (VICE). SPORT: PAOLO BRUSORIO, ANTO-
sione economica del dopoguerra imitato la ricetta di quella lombarda. ciano l’angoscia per la convinzione che avrebbero po-
NIO BARILLÀ (VICE), GUGLIELMO BUCCHERI (VICE). in arrivo. E’ meno di quanto l’Italia chiedeva (i Peccato che la presunta “prima della classe” abbia tuto riabbracciarli guariti. Non si tratta di cercare col-
DIGITALE: MARCO SODANO, MARCO ACCOSSATO (VICE), ALICE coronabond) ma più di quanto l’Olanda e, ini- sbagliato il compito, così ai danni si è aggiunta la bef- pevoli, perché, se esistono responsabilità giudizia-
CASTAGNERI (VICE). CRONACHE: GUIDO TIBERGA.
CRONACA DI TORINO: GIUSEPPE BOTTERO, ANDREA ROSSI (VICE).
zialmente, la Germania, erano disposte a con- fa, perché i colleghi veneti, tra l’altro del medesimo rie, spetta solo alla magistratura accertarle. Non si
GLOCAL: ANGELO DI MARINO cedere. Il bilancio è faticosamente positivo. schieramento politico di centrodestra, hanno scelto tratta di esercitare strumentali distinzioni politiche,
Sapevamo che l’Ue dispiegherà gli strumenti un’altra strada, quella giusta, e i risultati si vedono. perché, come si nota, schieramenti di uguale colore
GEDI NEWS NETWORK S.P.A. ordinari di cui dispone e li potenzierà. Che uti- Il confronto, non solo col Veneto, ma anche con l’E- hanno seguito indirizzi diversi. Ma occorre ammette-
CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE
PRESIDENTE LUIGI VANETTI
lizzerà fondi già in bilancio per sostenere le cas- milia-Romagna e con la Toscana, è assai amaro e ba- re gli errori, compiuti sicuramente con le migliori in-
AMMINISTRATORE DELEGATO E DIRETTORE GENERALE se integrazione nazionali. Adesso apre senza sta un dato a segnalarlo, perché in Piemonte i guariti tenzioni e con il massimo impegno personale.
MARCO MORONI condizionalità le linee di credito del Mes per ca- sono meno dei morti e la curva dei contagiati scende Meglio non seguire, ancora, l’esempio di quel gar-
CONSIGLIERI
tegorie essenziali di spesa. Del colpo di reni che in modo molto meno sensibile di quella nelle altre re- rulo collega dell’assessore lombardo alla Sanità che,
GABRIELE ACQUISTAPACE, FABIANO BEGAL, LORENZO BERTOLI rappresentasse l’impegno a uscire insieme dal- gioni italiane. Invece di puntare sulle cure preventi- durante una conferenza stampa di qualche giorno
PIERANGELO CALEGARI, ROBERTO MORO, RAFFAELE SERRAO la crisi rimane però solo la decisione di creare ve territoriali, il Piemonte ha limitato i tamponi ai ca- fa, proprio prima che esplodesse quel disastro da lo-
DIRETTORE EDITORIALE un “Recovery Fund”, proposto da Parigi e ap- si già piuttosto gravi, intasando gli ospedali e metten- ro provocato in provincia di Bergamo, si esibiva in un
MAURIZIO MOLINARI
CONDIRETTORE EDITORIALE poggiato dall’Italia, che dovrebbe emettere ob- do a rischio medici, infermieri e personale sanitario, goffo e imprudente autoelogio: «Abbiamo azzeccato
LUIGI VICINANZA bligazioni “europee” anziché nazionali. Il vero data la scarsità di protezioni individuali. Il ritardo del- tutte le mosse, tanto è vero che anche le altre Regioni
TITOLARE TRATTAMENTO DATI (REG. UE 2016/679): progresso realizzato ieri dall’Ue si misurerà so- le cure e l’assenza degli invocati tamponi nelle resi- ci hanno imitato». Per fortuna, sbagliava pure in que-
GEDI NEWS NETWORK S.P.A. - PRIVACY@GEDINEWSNETWORK.IT
SOGGETTO AUTORIZZATO AL TRATTAMENTO DATI
prattutto dal seguito che avrà quest’impegno. denze per gli anziani sono stati così determinanti per sto caso, perché molte non l’hanno fatto e i risultati le
(REG. UE 2016/679): La necessità di una formula di mutualizza- la sorte di tanti ammalati che tutti gli ordini dei medi- stanno premiando.
MAURIZIO MOLINARI zione del debito che sia contratto per finan- ci piemontesi hanno sottoscritto un lungo documen- Perplessità, infine, sorgono per altre decisioni del-
REDAZIONE AMMINISTRAZIONE E TIPOGRAFIA:
VIA LUGARO 15 - 10126 TORINO, TEL. 011.6568111
ziare gli investimenti destinati all’uscita dal- to di denuncia, garbato nei modi, ma molto duro nel- la Regione Piemonte, come la nuova parziale ricon-
STAMPA: la recessione era alla radice delle posizioni la sostanza. versione delle Ogr in ospedale Covid, che terminerà
GEDI PRINTING S.P.A., VIA GIORDANO BRUNO 84, TORINO italiane e francesi. La Germania è rimasta in Il ricorso al “senno di poi”, non solo è sempre di cat- quando nei nosocomi piemontesi si sta pensando già
GEDI PRINTING S.P.A., VIA CASAL CAVALLARI 186/192, ROMA mezzo al guado, divisa fra rigore fiscale e re- tivo gusto, ma, in momenti drammatici come questi, a ridurre i reparti di cura per questa malattia. A Tori-
LITOSUD S.R.L., VIA ALDO MORO 2, PESSANO CON BORNAGO (MI)
GEDI PRINTING S.P.A., ZONA INDUSTRIALE PREDDA NIEDDA NORD
sponsabilità per il futuro dell’Ue. L’avverti- è ingiusto, perché di fronte a un virus sconosciuto, da- no, caserme deserte e stabilimenti industriali abban-
STRADA N. 30, SASSARI mento di Giuseppe Conte sul rischio di col- vanti a un’emergenza che non capitava da cent’anni, donati non mancano. Forse si teme una seconda on-
lasso della visione europea in assenza di con indicazioni scientifiche vaghe e persino contrad- data di contagi. La contraddizione, allora, è eviden-
condivisione è stato martellato sugli scher- dittorie, le scelte sono state certamente difficili. Ma te: perché diminuire i posti in terapia intensiva negli
REG. TELEMATICA TRIB. DI TORINO N. 22 12/03/2018 mi della Bbc, e condiviso da testate come lo “il senno di poi” è utilissimo quando si verificano gli ospedali? —
CERTIFICATO ADS 8567 DEL 18/12/2018. Spiegel e il Financial Times. effetti di quelle scelte e, se riconosciute sbagliate, si © RIPRODUZIONE RISERVATA
LA TIRATURA DI GIOVEDÌ 9 APRILE 2020 Il messaggio italiano era inequivocabile: la-
È STATA DI 145.114 COPIE
sciare interamente su spalle (e debito) naziona-
li il peso del rilancio economico e produttivo
TM

del dopo Covid-19 è incompatibile con l’idea di


“Unione”. E’ arrivato a destinazione anche se
LA PASQUA AL TEMPO
non ha fatto completamente breccia – ma i bal- DEL DISTANZIAMENTO
zi audaci in avanti sono rari a Bruxelles.
Il coronavirus è una crisi senza termini di pa- SOCIALE
ragone né nella gestione del presente né nella
REDAZIONE programmazione del futuro. L’Ue ha fatto erro- CATERINA SOFFICI
AMMINISTRAZIONE TIPOGRAFIA ri di sottovalutazione e passi falsi. Ma non è sta-
10126 Torino, via Lugaro 15, telefono 011.6568111, ta certo la sola: basta guardare all’altra sponda
fax 011.655306;
dell’Atlantico, o della Manica. Adesso, nel bel atale con i tuoi. Pasqua e Pasquetta an- Certi affetti. Certi gesti. I rituali. Gli odori e i sa-

N
Roma, via C. Colombo 90, telefono 06.47661,
fax 06.486039/06.484885; mezzo della crisi conta quello che l’Ue farà, non che. Con i tuoi o da soli. Ma comun- pori di casa. I dolci della festa.
Milano, via Nervesa 21, telefono 02.762181, quello che ha fatto o non fatto. que non con chi vuoi, come vorrebbe Cose piccole, eppure così importanti. Anzi, più
fax 02.780049.
Internet: www.lastampa.it.
Solo da un mese Covid-19 è al centro delle l’adagio popolare. E neppure dove sono minime, più ci mancano. Siamo diventati
videoconferenze e dei tavoli dell’Unione – al- vuoi. tutti dei piccoli Gozzano e ci attacchiamo perfino
ABBONAMENTI 10126 Torino, via Lugaro 21, quanto irresponsabilmente, e malgrado le ob- Lo chiamano distanziamento socia- alle piccole cose di pessimo gusto.
telefono 011.56381, fax 011.5627958.
Italia 6 numeri (c.c.p. 950105) consegna dec. posta anno biezioni di molti Paesi fra cui l’Italia, gli amba- le. In verità non è soltanto un distanziamento fisico, Penso a chi ha figli rimasti all’estero. Alle fami-
€ 440,50; Estero (Europa): € 2.119,50. sciatori continuano a riunirsi fisicamente. ma è anche e soprattutto emotivo. glie divise. A chi ha genitori anziani che non può
Arretrati: un numero costa il doppio dell’attuale prezzo Una pagella vecchio stile avrebbe dato all’Ue La distanza ha delle nuove coordinate. In questo andare a trovare.
di testata.
Usa La Stampa (Usps 684-930) published daily in Turin
tre in tempismo, quattro in sensibilità politi- mondo stravolto, ciò che ritenevamo essenziale ci Vorremmo essere vicini alle persone che amia-
Italy. Periodicals postage paid at L.I.C. New York and ca, due in comunicazione ma un buon sette e sembra ora superfluo. E allo stesso tempo ciò a cui mo. Ma le distanze, chiusi in casa, sono ancora
address mailing offices. Send address changes to La mezzo in risposta economico-finanziaria. Il non davamo peso, è diventato fondamentale. più ampie, nel nuovo mondo delle connessioni
Stampa c/o speedimpex Usa inc.- 3502 48th avenue -
L.I.C. NY 11101-2421.
pezzo da novanta veniva da Francoforte con La distanza è una cosa reale. La lontananza non è virtuali ma senza viaggi.
la decisione della Bce di non porre limiti all’ac- più un concetto astratto, ma qualcosa di molto tangi- Lo straniamento di questa maledetta pande-
SERVIZIO ABBONATI Abbonamento postale annuale 6 quisto di titoli di Stato senza essere legata alle bile. Non si può saltare su un aereo e muoversi libera- mia ha esasperato tutti i sentimenti. Ogni emozio-
giorni: € 440,50.
Per sottoscrivere l’abbonamento inoltrare la richiesta
rispettive quote di capitale, tant’è che più del mente. Non si può usare la macchina. Né i treni. Sia- ne è più intensa. Tutti i giorni, in ogni gesto che
tramite Fax al numero 011 5627958; 30% dei titoli acquistati recentemente erano mo tornati a una sorta di Medioevo del trasporto, facciamo, c’è qualcosa che ci riporta in un altro
tramite Posta indirizzando a: La Stampa, via Lugaro 21, italiani. La Commissione aveva sospeso le re- senza neppure l’ausilio di un cavallo o di un carret- luogo e quel luogo è adesso lontanissimo.
10126 Torino; per telefono: 011.56381;
indicando: Cognome, Nome, Indirizzo, Cap, Telefono.
gole del Patto di Stabilità rimuovendo il limite to, perché il nostro orizzonte geografico è di 200 me- Anche luoghi che sembravano vicinissimi, sono
Forme di pagamento: c. c. postale 950105; bonifico ai deficit di bilancio che ci assillano da anni e tri intorno a casa. Non servono neppure delle buone diventati irraggiungibili.
bancario sul conto n. 12601 quelle sugli aiuti di Stato. gambe, per portarci altrove. L’unico modo è viaggia- La lontananza, intesa come distanza dal luogo
Istituto Bancario S. Paolo; Carta di Credito telefonando al Mancava solo la solidarietà, cioè la condivi- re con la fantasia e con l’immaginazione e non finia- del cuore, dal luogo dove abitano le persone care,
numero 011-56.381
oppure collegandosi al sito www.lastampashop.it; presso gli sione fra tutti gli Stati membri dell’impegno mo di stupirci di come queste connessioni supervelo- è più forte. In certi casi è una distanza reale. Ci so-
sportelli del Salone per la ripresa economica una volta terminata ci ci mostrino facce a distanze siderali, volti distorti no migliaia di chilometri tra noi e il luogo o le per-
l’emergenza sanitaria. Altrimenti la crisi ri- su schermi dove i pixel si sfocano e la voce ogni tanto sone con cui vorremmo essere. La libertà di movi-
schia di disunire l’Unione, approfondendo le gracchia. Già soltanto vederci, anche senza potersi mento è stata risucchiata in un tunnel di cui non si
La Stampa linee di faglia già esistenti, fra Nord e Sud, toccare, è una gioia. Ma manca sempre qualcosa. Ci vede la fine. Sappiamo che c’è una luce, là in fon-
via Lugaro 21, Torino. fra Ovest e Est. Ieri è stato messo un primo siamo e non ci siamo. do. Ma non sappiamo quanto ci metteremo ad ar-
INFORMAZIONI Servizio Abbonati tel. 011 56381; tassello. Nessuno si attendeva che all’indo- In poco più di un mese tutto è talmente cambiato rivarci.
fax 011 5627958. E-mail abbonamenti@lastampa.it mani della riunione dell’Eurogruppo i coro- che facciamo fatica a renderci conto di cosa questa Ci affacciamo e lanciamo un grido, l’eco rim-
CONCESSIONARIA ESCLUSIVA PER LA PUBBLICITA’:
nabond apparissero d’incanto sui mercati lontananza significhi. Ci accorgiamo che ci manca- bomba, ma non succede niente. Dall’altro lato un
A. Manzoni & C S.p.a. Via Nervesa, 21 - 20139 Milano.
Telefono: 02 574941 www.manzoniadvertising.it
ma che il segnale che “l’Europa c’è” risuonas- no soprattutto le piccole cose. Specie con l’avvicinar- altro grido, un rimbombo, un pixel che si sgrana.
DISTRIBUZIONE ITALIA TO-DIS S.r.l. se forte e chiaro. Il segnale è ancora timido si delle festività e delle ricorrenze, le piccole cose di- Non ci siamo, eppure ci siamo. Ed è questo ciò
via Lugaro 15, 10126 Torino. Tel. 011 670161, ma è arrivato. E’ la strada da battere. — ventano ancora più essenziali e quindi ci mancano che importa. —
fax 011 6701680. © RIPRODUZIONE RISERVATA ancora di più. © RIPRODUZIONE RISERVATA

Se sta gradendo questo quotidiano la preghiamo di sostenerci venendo a scaricare gratis anche solo una volta al giorno da dove è stato copiato, altrimenti presto,purtroppo, potrebbe non trovarlo più, su: https://marapcana.party
22 LA STAMPA VENERDÌ 10 APRILE 2020

TM
TEMPI Pillole di cinema: Olmi
MODERNI il tifo e l’Albero degli Zoccoli
STEFANO DELLA CASA

CULTURA, SOCIETÀ
E SPETTACOLI

FRÉMAUX: “MAI UN ’ EDIZIONE SOL O ON LINE”. MA DEGLI AGGIUSTAMENTI SARANNO NECE SSARI bera, anche se la contempo-
raneità vorrebbe dire avere

I festival alla prova del futuro


meno attenzione».
L’ombra della pandemia si
sta allungando anche sulla fi-
ne dell’estate, quando saran-
no in programma i festival che

Cannes, Tribeca, Venezia, Toronto lanciano la corsa agli Oscar.


La Mostra di Venezia fa sapere
che sta procedendo alla sele-
zione dei film per un’edizione
regolare ed è da escluderne in

si ripensano al tempo della pandemia Vicente e Bailey di


Toronto: “Situazione
troppo complessa per
iniziative individuali”
MARCO CONSOLI ha spostato tutto da fine aprile rinviato l’evento da metà mag- copiando il modello del merca-
ancellati, rimanda- a fine giugno. Una strada que- gio all’ultima settimana di giu- to della televisione MipTv,

C
ti, ripensati. Men- st’ultima seguita da molte ma- gno. La cancellazione, avvenu- che ha tenuto in piedi l’ufficio ogni caso una integralmente
tre l’industria del ci- nifestazioni aderenti all’Asso- ta solo per la Seconda guerra vendite dando la possibilità ai online. «Vogliamo essere otti-
nema è in quarante- ciazione Festival Italiani di Ci- mondiale e il Sessantotto, è fi- compratori di vedere i film via misti - condivide l’idea Chri-
na, con le sale chiu- nema che su Internet nora stata un’opzione remota, Internet. stian Jungen, direttore di Zuri-
se e le produzioni (www.aficfestival.it) pubbli- anche perché sulla Croisette si A furia di rimandare però, go - anche perché sostituire il
bloccate in tutto il mondo, i fe- ca un calendario aggiornato e svolge il mercato più impor- il calendario si sta ingolfan- festival con un’edizione sul
stival immaginano un futuro la cui presidente Chiara Valen- tante al mondo: qui non conta do e già il Far East di Udine si web non avrebbe senso: si per-
possibile per la convivenza ti Omero ha chiesto di aprire solo il tappeto rosso, ma an- troverà, sulla carta, a scon- derebbero troppi soldi».
con il coronavirus. In mezzo a un tavolo di crisi: «È necessa- che quanti film si riescono a trarsi con la corazzata diret- «Mancano sei mesi e molte
tante cancellazioni (Sydney, rio dare garanzie economiche vendere. Il direttore Thierry ta da Fremaux. «Per noi Can- cose potrebbero ancora cam-
Cleveland, Losanna), c’è chi ai lavoratori dei festival, la cui Fremaux ha detto che «il festi- nes è diventato l’ago della bi- biare - commenta José Luis Re-
come il Tribeca Film Festival, organizzazione dura un anno val non sarà mai sostituito da lancia - spiega il direttore ar- bordinos, direttore di San Se-
previsto per metà aprile, ha intero». un’edizione online», ma in ca- tistico del Far East Sabrina bastian - ma speriamo di orga-
rinviato a data da destinarsi, o Gli occhi del mondo ora so- so di cancellazione si potreb- Baracetti - perché dovesse nizzare tutto in condizioni nor-
chi come il Far East di Udine, no puntati su Cannes, che ha be salvare almeno il business, svolgersi, avremmo il via li- Cannes, il direttore Frémaux mali. Anche se per settembre

LOVE STORIES Dal 17 su Sky Arte, passioni dal mondo del cinema

Ciak, si gira il grande amore


Da MacGraw & McQueen
alla coppia Bergman-Rossellini
glie. Alla prima puntata seguo- della Paramount. Sulla coper-
RETROSCENA no le storie di Ingrid Bergman tina di Time, MacGraw cam-
e Roberto Rossellini, Monica peggiava sotto il titolo «Ritor-
FULVIA CAPRARA Vitti e Michelangelo Antonio- no al romanticismo» . Nel frat-
attaccabrighe fa- ni (il 24), Judy Garland e Vin- tempo lui, star già dai tempi

L’
scinoso e la ragaz- cent Minnelli (1° maggio). Vi- della Grande fuga (del ‘63),
za acqua e sapo- cende travagliate, in cui si in- bruciava le tappe della sua vita
ne. Il campione trecciano, spesso pericolosa- spericolata, spesso in preda al-
spavaldo di una mente, vite personali e percor- le droghe, sempre pronto a sfi-
vita di eccessi e la si artistici: «Steve era stato ab- de temerarie, ma anche bacia-
reginetta di uno dei film più bandonato dalla madre da pic- to dalla fortuna, visto che se
strappalacrime della storia. Il colo - dice Adams -, per questo non avesse caricato in macchi-
dongiovanni impenitente che, l’ha sempre detestata, e ha pro- na una ragazza che faceva l’au-
come dice la prima moglie Nei- tostop, si sarebbe ritrovato nel-
le Adams, vedeva il mondo «co- la villa di Roman Polanski e
me un supermercato del ses- Sharon Tate nella tragica not-
so», e l’attrice per caso che inse- L’incontro tra la timida te del massacro. Sopra, Steve McQueen e Ali MacGraw, coppia iconica e
guiva, più del successo, una vi- Con Ali s’intendono all’istan- rappresentativa dei turbolenti anni Settanta . Sotto, da
eroina di “Love story” sinistra, Ingrid Bergman e il regista Roberto Rossellini,
ta semplice e armonica. Al pri- te, merito di un scena in cui lui,
mo sguardo incompatibili, Ali e il cattivo ragazzo del dovendola prendere a schiaffi, una passione che fece scandalo poiché entrambi era-
MacGraw e Steve McQueen so- “Mucchio Selvaggio” lo fa sul serio: «Era un vero cat- no sposati; Monica Vitti e Michelangelo Antonioni: la
no diventati coppia iconica e tivo ragazzo - ricorda ancora diva italiana divenne musa del regista e protagonista
rappresentativa dei turbolenti Adams -, per questo risultava della celebre tetralogia dell'incomunicabilità
Anni 70. Il primo episodio di iettato quel disprezzo su tutte irresistibile». Il matrimonio si
Love stories, dal 17 su Sky Arte le donne che ha incontrato». celebra nel ‘73, gli sposi si tra-
(alle 21,15) e in streaming su Solo molti anni dopo la rot- sferiscono a Malibu dove vivo-
Now Tv, è dedicato alla loro tura, MacGraw ha scritto nella no da hippie, tra feste e dro-
passione, scoppiata sul set del sua biografia di essere sempre ghe. Lei rinuncia al cinema,
film di Sam Peckinpah The Ge- stata «terrorizzata dalla violen- ma poi accetta la chiamata di
taway, in cui lui è il rapinatore za fisica» di McQueen. Eppure Peckinpah per Convoy. La sto-
Doc rinchiuso in galera e lei è il primo incontro fu travolgen- ria con Steve è ormai al capoli-
la moglie Carol, disposta a tut- te. Lei colta, istruita, bellezza nea, dopo 6 anni si lasciano.
to per riaverlo accanto. Sotto non convenzionale , aveva ac- Anche il percorso di McQueen
gli occhi dell’autore leggenda- cettato il ruolo della dolce Jen- è agli sgoccioli, si innamora an-
rio del Mucchio selvaggio, «il Pi- ny di Love Story, il film-feno- cora una volta di Barbara Min-
casso della violenza», come al- meno prodotto da Robert ty, la donna che gli è accanto
lora lo chiamava Hollywood, Evans che era poi diventato quando muore per cancro
nacque un’attrazione fatale. suo marito, nonché padre del nell’80. Da parte sua, McGraw
D’altra parte, come dimo- figlio Josh. Era il 1970, e in po- si dà a yoga, allevamento di
stra l’intera serie Love Stories, che settimane, la pellicola ave- animali, beneficenza: «Ho tro-
non c’è grande amore che non va guadagnato 100 milioni di vato una nuova serenità». —
comporti litigi, scandali, batta- dollari, risollevando le sorti © © RIPRODUZIONE RISERVATA
LAPRESSE LAPRESSE
.

Se sta gradendo questo quotidiano la preghiamo di sostenerci venendo a scaricare gratis anche solo una volta al giorno da dove è stato copiato, altrimenti presto,purtroppo, potrebbe non trovarlo più, su: https://marapcana.party
VENERDÌ 10 APRILE 2020 LA STAMPA 23

L’albero degli zoccoli (oggi alle 21 su mondo quotidiano, quello delle valli conta- gni i momenti salienti delle partite di calcio. tecnologie. E Silva è colui che, quando non
Raitre) è uno dei film più discussi, dine bergamasche, che già a fine Anni 70 era A chi gli chiedeva perché lo avesse scelto, il c’era la tv , raccontava le immagini che noi
per alcuni un capolavoro (e infatti un lontano ricordo. Interpreti tutti rigida- regista Ermanno Olmi rispondeva sorriden- non potevamo vedere». Silva era un caratte-
vinse la Palma d’oro a Cannes), per altri non mente non professionisti, con una curiosità. do: «Per tre motivi. Il primo è che è bergama- re piuttosto burbero, ma sul set tutto andò a
certo trascinante: insomma, il destino criti- Il prete che parla bergamasco stretto è Car- sco e questo film è tutto in dialetto. Il secon- meraviglia. Unico momento di tensione
co della Corazzata Potemkin, complice un melo Silva, più noto come Silva, colui che da- do che a me il calcio piace molto, e se l’ho se- quando un tecnico gli chiese di disegnare il
certo Fantozzi. In verità, è davvero straordi- gli Anni 40 ai 90 divenne famoso perché sui guito devo molto ai suoi disegni. Il terzo è gol con cui l’Inter aveva appena vinto il der-
nario, capace di rapire con la poesia di un giornali sportivi raccontava con i suoi dise- che io racconto un mondo senza tv, senza by: Silva era tifosissimo del Milan...

l’emergenza fosse rientrata, si IN QUARANTENA La cantautrice da oggi in rete con “Andrà tutto bene” scritta con Tommaso Paradiso serve anche nella musica enel-
tratterebbe comunque di la creatività. Significa trovare
eventi molto diversi dal passa- un flusso naturale, molto posi-
to: chi infatti vorrebbe chiu-
dersi in sala con migliaia di
persone, sapendo che il virus
non è ancora sconfitto? In Ci-
Elisa: “Riscopro ritmi naturali tivo. Mi sembra un regalo,
qualcosa di divino. Tanti miei
amici vivono la stessa cosa: re-
cuperare un ritmo adatto a
na ad esempio, dopo due mesi
di serrata, sono state riaperte
seicento sale su settanta mila,
e nel primo week-end hanno
Lo vivo come un regalo divino” noi, riappropriarsi del tempo,
è un’occasione unica per il cor-
po eper la mente».
Non vivremo mai più come
totalizzato una media di una prima?
persona pagante per singolo «La mia domanda è: ma che vi-
spettacolo. ta facevamo? Io avevo anche
Un’ipotesi allo studio per un ipertiroidismo, adesso sto
salvare i festival la rivela Bara- INTERVISTA ELISA meglio. Se si dovesse trovare
cetti: «Aprire fisicamente sol- CANTAUTRICE un vaccino e per 10 anni non si
tanto al pubblico locale e na- MARINELLA VENEGONI presentasse un altro virus sen-
zionale, organizzando su una ndrà tutto bene», za cura, tornerebbe tutto come

A
piattaforma online le proie- da un adagio in vo- Abito in campagna, prima. Ma ora è la salvezza da
zioni, magari con collegamen- ga in questi tempi un punto di vista mentale. An-
ti dall’Asia per incontrare le amari, è la canzone ho cani, gatti, tengo che nell’ambiente i segnali so-
star». In alternativa, per mol- scritta e cantata da a posto i fiori, faccio no inequivocabili e velocissi-
ti ci sarà l’anno sabbatico. Elisa con Tommaso mi:l’ariaèdiversa,sitornaave-
«Per ora a Toronto lavoriamo Paradiso, in rete da oggi e scel-
l’orto: mi aiuta anche derel’orizzontechenonsivede-
a un’edizione come le altre ta come colonna sonora di una per la creatività va. Il punto di forza, se la natu-
con la possibilità di qualche campagna istituzionale del Mi- rasiriprende,èchenericavere-
evento digitale - spiegano i nistero della Cultura a soste- mo grandi benefici soprattutto
condirettori Joana Vicente e gno della Protezione Civile: Il nuovo brano è nato per le generazioni successive.
Cameron Bailey - ma è il mo- «In diretta Instagram abbiamo Spero anche che nella dispera-
mento per i festival di collabo- costruito un testo prendendo i in diretta Instagram zione nascano soluzioni basate
rare tra loro, è una situazione suggerimenti della gente. Ab- con i vocali dei su un’etica diversa, su un altro
troppo complessa per essere biamo chiesto di mandarci i vo- tipo di capitalismo, con consa-
risolta con iniziative indivi- cali dei bambini, ne sono arri-
bambini, ne sono pevolezza delle conseguenze.
duali». — vati 200. Per la positività e per arrivati duecento C’era uno strascico pesantissi-
© RIPRODUZIONE RISERVATA i bambini, è giusto pensare che mo di un mondo industriale
andrà tutto bene», dice Elisa che - s’è ormai visto - fa male al-
dal suo Friuli. Forse per lei è la salutee all’economia».
più facile essere ottimista; la L’economia va a rotoli.
sua quarantena si dipana in un «Non la vedo una cosa negati-
ambiente bucolico, in mezzo «Sono rientrata da Bologna il 4 va perché sono privilegiata,
alla campagna dove vive con il marzo e non sono più uscita. Ci ma capisco i problemi enormi.
marito chitarrista Andrea Ri- sono tante coppie di amici con Sto pensando a come aiutare
gonat e i loro due figli Emma residenze separate e stanno quelli che avranno problemi a
di 10 anni e Sebastian di 7. Le ognuno a casa propria... è sur- fare la spesa. Come nel cubo di
settimane scorrono nella quie- reale. Qui è un paradiso ma la Rubik, la soluzione si trova so-
te, ma il ritratto che esce dalle differenzarispettoalsolitoèche lo spostando qualcosa, non
sue confessioni suonerà fami- nonhonessunochemiaiuta.Pu- cambiando.Le possibilità si so-
liare a molte altre donne. lisco e faccio tutto io. Di tempo no così ristrette che fare la co-
Com’è, Elisa, la quarantena permenerestabenpoco». sa giusta diventa più facile».
in campagna? I bambini come se la cavano Con il suo Andrea come va?
«Molto diversa da quella di chi con la scuola a distanza? «E’in un momento suo di ricer-
abita in appartamenti, magari «Frequentano una scuola tutta ca. Quando si finisce un tour,
in tanti e con problemi anche tecnologica, i programmi sono all’inizio c’è un down. Ha avu-
economici, sviluppando mol- molto buoni con classi online. tounabellissimareazionedi ri-
tarabbia.Annifaabbiamocom- Lavorano tanto e bene ma gli cerca, sta studiando il jazz,
prato un terreno e costruito debbo star dietro parecchio. La prende lezioni di improvvisa-
questa casa con un ampio giar- cosa più importante per tutti è zione, penso stia cercando di
dino.Abbiamocaniegatti.Cer- il ritmo: una piccola autodisci- ampliare l’elasticità mentale.
to adesso non ci aiuta nessuno, plina, ma in mezzo alla natura. Da un punto di vista pratico ci
siamo soli, c’è da farsi un maz- Sehaidafare,ilritmovadasé». dividiamo i lavori, mi aiuta, fa
zotremendo.Peròèbellissimo. Come la cambia questa espe- matematica coni bimbi».
Ho un sacco di piante, tengo a rienza? Come reagiscono i figli?
posto i fiori, ho un po’ di orto «Ho cominciato a pensare in «Hanno capito bene, non sem-
del quale di solito si occupano i modo inedito. Adesso ho capi- brano preoccupati. Giocano fra
miei suoceri, e mi debbo far da- to la mia nonna, che pensava loronelprato,giocanoconibam-
redritte al telefonopersemina- al cibo, a come non buttare: e bini dall’altra parte della rete, ci
re. Ma stiamo bene». mi ritrovo a far la stessa cosa riesconoancheadistanza». —
GETTY Esce spesso? tutti i giorni, è un bene perché Elisa vive in Friuli con il marito Andrea Rigonat e i loro due figli © RIPRODUZIONE RISERVATA

Se sta gradendo questo quotidiano la preghiamo di sostenerci venendo a scaricare gratis anche solo una volta al giorno da dove è stato copiato, altrimenti presto,purtroppo, potrebbe non trovarlo più, su: https://marapcana.party
24 LA STAMPA VENERDÌ 10 APRILE 2020
TM CULT URA

MARIANGELA GUALTIERI A un mese dai versi che hanno conquistato il web

La poetessa virale
“Ho scritto lo stupore
di sentirsi vicini
in tempi di separazione”
INTERVISTA
GIUSEPPE SALVAGGIULO
desso

«A lo sap-
piamo
quan-
to è tri-
ste sta-
re lontani un metro». L’ulti-
mo verso di una poesia totale,
Nove Marzo Duemilaventi.
Comparsa quel giorno, di pri-
mo mattino, sulla rivista onli-
ne doppiozero.com. E da allo-
ra condivisa come un fenome-
no pop sui social network, in
radio e sui giornali, tradotta
all’estero. A scriverla Marian- La galleria Vittorio Emanuele II a Milano deserta nelle giornate di quarantena per il coronavirus
gela Gualtieri, poetessa (ulti-
ma raccolta Quando non mori- me e tutti gli altri. Ma in scrit- ti, cioè dei classici. Ma me ne con varie collaborazioni, da
vo, Einaudi), drammaturga e tura il mio stato è imperturba- sto anche molto in silenzio, Virgilio Sieni a Mario Brunel-
fondatrice con Cesare Ronco- to, in un ascolto attento, qua- cammino per il bosco - vivo in lo, col Requiem di Silvia Cola-
ni del Teatro Valdoca. Un me- si in allerta dentro un viaggio campagna, vicino a Cesena - santi a Roma, ma tutto è so-
se dopo, racconta che lo spiri- pericoloso». resto incantata da un cielo speso. Non mi è dispiaciuto
to di quei versi non è sfiorito, Che cosa vuol dire scrivere blu e pulito come non avevo fermarmi, ma pensare ai tea-
«perché mai come ora mi sen- una poesia sull’attualità? mai visto, dall’assenza di ae- tri chiusi mi affligge non po-
to parte di un grande coro». «È la prima volta che con i rei e di rumore. Da come la vi- co. Unasorta di lutto».
Perché quella poesia? miei versi ho sentito il biso- ta pare possa tranquillamen- Lei come immagina il 9 mar-
«Ho cercato di dare voce al gno di entrare in dialogo con te fare a meno di noi». zo 2021?
sentire di molti, gli stessi che quello che lei definisce un fat- Quali classici? «Poiché il virus segnala una
in questi giorni sono strana- di dipendenza, il tentativo di to di attualità. Ma mai era ac- «Ho ritrovato Ungaretti che è grave disarmonia fra noi e il
mente con me in ogni istante, placare un panico ascoltando cadutoche unevento sconvol- tornato molto vicino, quasi resto, non credo si possa tor-
anche se sono tutti fisicamen- dicontinuoi notiziari. Locapi- gesseildestino di tutti,mesco- come ai tempi del liceo. Il por- nare alla normalità di prima,
te lontani, anche se sto molto scoma so chela linguacorren- lando individuo e specie. Mai to sepolto, con quel suo senti- perché era profondamente
dasola». te non ce la può fare a colma- c’era stata un’ombra così per- mento di perdita, versi scritti squilibrata. Il mio 9 marzo
Era stata una sua idea? reil baratro sucui siamoaffac- vadente, onnipresente. Cre- in trincea, vicino a compagni 2021 lo immagino dentro un
«Da giorni ricevevo telefona- ciati. Occorre la poesia, o la fi- doresti in ognuno una inquie- moribondi. Il grande soccor- ritmo di vita più lento, più
te di amici che mi chiedevano losofia. O il silenzio. Io mi li- tudinedifondo,come seilcor- ritore è per me sempre Dan- umano, più rispettoso e inna-
parole con cui sostenere l’an- mito a un tg la sera e puntual- po sentisse il dolore di tutti e te, soprattutto il suo Paradi- morato di tutto il resto, più fe-
goscia. Ma le parole arrivano MELINA MULAS mentemi commuovo». non potesse sottrarsi». so. Mi sono dilettata come lice. Sefaccio un sogno, lo fac-
quandovogliono loro.La mat- Qual era il sentimento preva- In questo mese lo «strano sempre, quando posso, nella cio ingrande».
tina del 9 marzo mi sono sve- lente durante la scrittura? vuoto di pensiero» è stato lettura del dizionario di ita- Che ne sarà della sua poe-
gliata con quella urgenza e in- MARIANGELA GUALTIERI «Quando scrivo versi sono in riempito? liano, una delle mie letture sia?
quietudine che a volte prece- SCRITTRICE uno stato di grande attenzio- «In parte rimarrà perché sia- preferite». «Quello che può capitare a
E POETESSA
dono la scrittura. Ai primi di ne. Se entra in gioco il senti- mo di fronte a un grande Com’era il suo 8 marzo: a co- questi miei versi è che, passa-
marzo c’erano solo le parole mento, non è buona scrittura ignoto». sa lavorava? toil momento,risuonino in al-
dell’informazione e uno stra- C’è un’inquietudine quella che rimane sulla pagi- Lei come riempie la quaran- «Stavamo lavorando intorno tro modo, perdano intensità.
no vuoto di pensiero». na. Il sentimento deve esserci tena? a Pinocchio e io lo stavo riscri- Quandoquestoaccade signifi-
Lei come percepisce le paro- come se il corpo stato prima, e di certo prima «Mi sono ributtata a capofitto vendo, secondo i dettami del ca che non si trattava di buoni
le di questo tempo? sentisse il dolore c’erano stati commozione, su libri scientifici che ho ama- regista Cesare Ronconi e del- versi, e allora è giusto che il
«Sono molto grata a chi, ri- di tutti e non pietà, sconcerto, inquietudi- to. Mi sono venute in soccor- la scena che cominciava a tempo li cancelli. Speriamo
schiando non poco, ci infor- ne. E una forte empatia, mai so parole di amici poeti e scrit- prendere forma. Poi avrei tra- che invece restino». —
ma. Ma credo si crei una sorta potesse sottrarsi sentita così intensamente fra tori.Sempreleparoledeimor- scorso due mesi molto intensi © RIPRODUZIONE RISERVATA

ELZEVIRO MARIO BAUDINO

con il quale condivideva l’i- mo numero di oziosi, e sfac-


Il prete illuminista che voleva far lavorare i nobili dea che la «ricchezza delle na-
zioni» derivasse dal lavoro
cendati». Erano posizioni co-
raggiose, anche se il rogo del
produttivo, e non dalle risor- suo libro - distrutto su pressio-
se naturali. ne del governo sabaudo e del
n Italia ci sono troppi pre- ti di Carlo Denina, illuminista (salvo una parziale pubblica- problema con l’autorità - so- Sosteneva che l’educazione Papa stesso - fu effetto soprat-

I ti, che non fanno nulla e


danneggiano la collettivi-
tà. Detto da un sacerdote
piemontese, nel bigottissi-
mo Regno di Sardegna al-
la fine del XVIII secolo, non è
cosa di poco conto. Né priva
di rischi: il libro che contene-
va queste affermazioni fu bru-
cattolico, storico e poligrafo
vissuto tra il 1731 e il 1813,
nato a Revello (Cuneo) da fa-
miglia modesta e morto a Pari-
gi colmo di onori, dopo essere
stato gradito ospite di Federi-
co II in Prussia. I suoi libri, so-
prattutto le monumentali ope-
re storiche, ebbero successo.
zione in età napoleonica),
viene proposto dall’editore
Olschki a cura di Carlo Osso-
la, che ne sottolinea l’attuali-
tà in un periodo in cui si assi-
ste, scrive, al «deteriorarsi
della coscienza civile del Pae-
se»: per ricordare che «un’Ita-
lia riformatrice è esistita e an-
prattutto per questo saggio
che gli costò la perdita della
cattedra di eloquenza a Tori-
no e un breve esilio nel semi-
nario di Vercelli. Al centro del-
la sua riflessione c’è la «pubbli-
ca felicità», da conseguire fa-
cendo sì che tutti lavorino di-
gnitosamente, anche i nobili e
«debbe essere pubblica, lun-
ga, ed universale», se pure per
classi sociali; ma concedendo
che non si deve «vietare asso-
lutamente la carriera degli
studi alle persone nate in umi-
le condizione, e fortuna». Sa-
peva che «tutti i Paesi, dove
più si scrive, e si stampa, sono
tutto di un pasticcio burocrati-
co e di qualche furberia anda-
ta storta (sull’ozio dei preti
aveva scritto altre volte, sen-
za essere sanzionato). Fu co-
munque - almeno con tutta
probabilità - l’ultimo autoda-
fé, prima che si piantassero gli
alberi della libertà: che il pio,
ciato a Firenze nel 1777. Era un bestseller europeo. cora urge al presente». il clero, in una prospettiva sempre i più floridi», e quanto coraggioso e abile Denina sen-
Dell’impiego delle persone era Il trattato in questione, so- E riformatore Denina fu di non troppo lontana dal con- alla nobiltà ereditaria punta- tiva forse imminenti. —
uno degli innumerevoli tratta- stanzialmente un inedito certo, tanto da avere qualche temporaneo Adam Smith, va il dito contro il «grandissi- © RIPRODUZIONE RISERVATA

Se sta gradendo questo quotidiano la preghiamo di sostenerci venendo a scaricare gratis anche solo una volta al giorno da dove è stato copiato, altrimenti presto,purtroppo, potrebbe non trovarlo più, su: https://marapcana.party
VENERDÌ 10 APRILE 2020 LA STAMPA 25
TM SOCIETÀ

Le storie
del territorio

AOSTA ALESSANDRIA

Il soccorritore dei ghiacci: Attrezzi più ecologici e silenziosi


“Recupero i resti degli alpinisti” La svolta verde dell’Appennino
La guida alpina Michele L’ente delle Aree protette,
Cucchi in vetta trova che ha sede a Bosio, sta
plastica ma anche cadaveri sostituendo decespugliatori
emersi dalla neve sciolta e motoseghe: non più a
Un film lo racconta benzina ma a energia solare

FRANCESCA SORO GIAMPIERO CARBONE


AOSTA BOSIO (ALESSANDRIA)
Sotto l’influenza del cambia- Lavori di manutenzione del
mento climatico il ghiaccio del- verde più sostenibili nelle
le vette si ritira e svela un archi- Aree protette dell’Appennino
vio immenso, fatto di oggetti piemontese. L’ente, con sede a
ma anche di resti umani, testi- Bosio (Alessandria), ha deciso
monianza di sogni di ascesa in- di applicare la filosofia green
franti sulle pareti ripide delle al lavoro modificando le attrez-
montagne. C’è un uomo che, zature utilizzate per tagliare
mentre si dedica a ripulire i ri- erba e legname.
fiuti lasciati dall’uomo sulle Gradualmente, gli strumen-
vette, riporta a casa i resti di al- ti di lavoro impiegati dal perso-
pinisti scomparsi che affiora- nale nei parchi e nei siti di im-
no dai ghiacciai, memoria di vi- Michele Cucchi ed Elisabetta Dall'Ò nel docufilm «Cinquanta passi» portanza comunitaria che van- Un dipendente del parco all’opera con una motosega a batteria
ta sospesa da riconsegnare al- no dall’Acquese al confine con
la famiglia e alla comunità del- si» del titolo indicano quanto soccorritore e nel mio mestiere Asti fino alla Val Borbera, cioè Gli attrezzi ecologici, che disorientati. Aspetti che ovvia-
la montagna. si è ritirato tra il 2018 e il ho visto da vicino il dolore dei vicino a Liguria, Lombardia ed non utilizzano più la benzina, mente hanno un impatto posi-
È Michele Cucchi, guida alpi- 2019), e la seconda sulla pare- familiari degli scomparsi». Emilia, non saranno più ali- vengono ricaricati grazie all’im- tivo anche per il personale che
na del Monte Rosa e soccorrito- te Est del Cervino. In quest’ulti- Gli oggetti ritrovati insieme mentati a benzina ma dotati di pianto fotovoltaico della sede utilizza questi strumenti di la-
re, detto il «Lungo». La sua sto- ma salita, la squadra ha trova- al corpo «asciugato» dal ghiac- batteria ricaricata grazie all’e- operativa di Lerma. Un altro voro: «Il livello di rumore di un
ria è al centro del docufilm Cin- to i resti di un uomo disperso, cio si imprimono nei protago- nergia solare. vantaggio, spiegano da Bosio, attrezzo a batteria, in media, ri-
quanta passi di Niccolò Aiazzi, forse un tedesco sparito nell’e- nisti: «In quel mare gelato mi I primi ad essere stati acqui- «è l’assenza di emissioni dirette sulta essere 10-12 decibel infe-
prodotto dalla Radio televisio- state del 1983. La polizia farà i sono sentita minuscola - rac- stati sono stati un decespuglia- di CO2 e altri gas di scarico in- riore a quello di un analogo
ne svizzera. Il regista milanese riscontri, anche attraverso il conta l’antropologa -. Ho pen- tore e una motosega utilizzati quinanti o particelle sottili; si macchinario a benzina. Una
ha filmato la spedizione sulle Dna. Le immagini del docu- sato che avremmo potuto ri- dal personale per i piccoli lavo- hanno così benefici per l’am- differenza significativa, in
pendici del Cervino di una film sono potenti, e inquadra- portare a casa qualcuno, dar ri, come la manutenzione dei biente, nel rispetto delle norma- quanto una riduzione di 3 deci-
squadra speciale: Cucchi, il no i dettagli del ritrovamento, pace alla sua famiglia. Quella sentieri e la cura del verde. Co- tive nazionali ed europee, ma bel corrisponde a circa un di-
glaciologo Michele Freppaz e ma la «sacralità» della missio- notte non abbiamo dormito». me è già avvenuto all’Ecomu- anche una maggior sicurezza mezzamento del livello di ru-
l’antropologa Elisabetta ne accompagna ogni gesto. Il film non comincia sulle Al- seo di Cascina Moglioni, dove per l’operatore che evita in que- more, mentre una riduzione
Dall’Ò. La base per le riprese «Quando una persona scom- pi ma in Asia, dove la guida al- è possibile conoscere come vi- sto modo inalazioni maleodo- di 5 decibel equivale a ridurre
era l’Air Zermatt, la sede della pare in montagna e rimane sot- pina porta avanti un program- vevano un tempo i contadini ranti e dannose per la salute». il rumore a un terzo». Un
squadra svizzera che si occupa to metri di rocce e ghiaccio è co- ma di educazione ambientale. di Capanne di Marcarolo (Bo- Meno inquinamento atmo- Gli attrezzi elettrici sono
dell’elisoccorso. Il gruppo ha me se avesse una sepoltura na- «E’ un tema strettamente lega- sio) grazie alla ricostruzione sferico ma anche meno rumo- inoltre più leggeri, manegge-
dormito al bivacco della Hörn- turale ed è giusto che resti tale - to al recupero dei resti - dice il di una stalla. Vicino è stato alle- rosità. Il frastuono di un dece- voli e con minori vibrazioni
lihütte, a 3.260 metri. racconta Cucchi -. Ma quando i regista -. I ghiacci che si ritira- stito il Teatro nella Natura, do- spugliatore, utilizzato all’inter- rispetto a quelli tradiziona-
In cinque giorni due ascen- resti riaffiorano è come se ci fos- no ci restituiscono la memoria ve lo scorso anno si è esibito Si- no di contesti naturali delicati, li, pesanti, rumorosi e inqui-
sioni: la prima al ghiacciaio se uno scempio del corpo. Que- di ciò che siamo».— mone Cristicchi nell’ambito ha infatti un impatto negativo nanti.—
del Gorner (i «cinquanta pas- sto è inaccettabile. Poi io sono © RIPRODUZIONE RISERVATA dell’Attraverso Festival. sugli animali, messi in fuga e © RIPRODUZIONE RISERVATA

Domenico Negri Partecipiamo con sincera commo- A nome di tutta STMicroelectroni- A esequie avvenute le figlie annun- Si è spenta improvvisamente ANNIVERSARI
Torino 26 febbraio 1928 zione al dolore della famiglia per la cs Italia e della Direzione Azienda- ciano l’improvvisa scomparsa di
scomparsa di
Jolanda Gilardi
Torino 8 aprile 2020 le, l’Amministratore Delegato Orio Giuseppina Bergnolo 2008 2020
Architetto di grande successo, per- Domenico Bellezza e il Presidente Giuseppe ved. Anania
sona genuina ed attenta agli altri, Notarnicola partecipano con grande ved. Giraudo Ne danno il triste annuncio la figlia Luigi Beruto
partecipe alla vita fino all’ultimo ricordando il suo sorriso, la sua gran- commozione al lutto del Direttore del Simonetta con Giuliano e Federica, 2019 2020
sempre con gli Amici vicino al suo dezza d’animo e il suo affetto since- personale Gualtiero Mago e della sua Serenamente è mancata il figlio Dario con Tiziana, Simone e
cuore. Accettando i limiti che l’età ro. Giorgia e Daniele. famiglia per la scomparsa del padre Arianna. I funerali si svolgeranno in
Elena Beruto
e la malattia gli hanno imposto ha Giorgina Boano Viviamo nel vostro ricordo.
trovato spazi di gioia, sempre con forma strettamente privata.
Giorgio Mago
il sorriso sul volto. Per dire addio Luigi e Francesca ricordano con tan- ved. Raspino San Mauro Torinese, 10 Aprile 2020
a Domenico sarà organizzata una to affetto il caro Agrate Brianza, 09 aprile 2020
anni 102 Ida Cicolini
celebrazione commemorativa allor-
quando possibile. Arch. Addolorati l’annunciano i figli Ferruc- In questo momento drammatico si
cio, Giovanni e Roberto con le rispet- in Capello
Il giorno 7 aprile è mancato è spento per sempre il sorriso buono
Domenico Negri tive famiglie. La cara salma partirà 10 aprile 2014
Fabio Malavasi partecipa al dolore dei di
Roberto Ambrosoli da Borghetto Santo Spirito (SV) per Ci manchi.
suoi cari per la perdita dell’
a noi carissimo, già professore di il cimitero di Devesi di Ciriè ove verrà Andrea Prandi
Arch. Giorgio Mago microbiologia agraria presso l’U- tumulata. Il presente serve da parte- anni 90
Domenico Negri 9.12.1938 - 9.4.2020 cipazione e ringraziamento. 2000 10 aprile 10 aprile 2020
niversità di Torino e autorevole li- Attoniti lo piangono i figli Giancarlo
a ricordo di una vita professionale Cavaliere della Repubblica bertario. I familiari Elvira, Daniele Ciriè, 9 aprile 2020 e Paola, la moglie Ettorina Benente, Con infinito amore
costruita su basi di crescenti impe- ex Allievo e Dirigente Fiat Elisa Anais, Alessandro Emanuela, on. fun. Fanelli&C.-Ciriè gli adorati nipoti Carola, Emanuele,
gni e complessità, con la successiva Lore Olivero Bergamasco
Uomo per bene e giusto. Non siamo Mauro Vanessa Stefano, Dario Paola Beatrice, Nadia e Virginia, la sorella
acquisizione di vaste competenze Lucy, Lucio, la tua famiglia.
riusciti a salutarti come avremmo Francesca Anna Francesco Giovan- Anita con Mariateresa, la nuora Eli-
e riconoscimenti internazionali. A Circondato dall’affetto dei suoi cari
queste qualità si sono aggiunte una ni Alice, Matilde Antonio Lorenzo sabetta e parenti tutti. Monaco, 10 aprile 2020
voluto. Porta con te nel tuo viaggio è mancato l’8 aprile a Versailles
sensibile attenzione e generosità nei un semplice ma infinito GRAZIE. Hai Francesco, Mario e Bice ringraziano Alba, 10 aprile 2020
confronti della ricerca medica e del-
lasciato un segno indelebile con i tuoi sentitamente amici e colleghi per la Alberto Crotti di Costigliole
le attività della Fondazione Ricerca partecipazione e medici e infermieri
Per la pubblicità su:
Molinette. insegnamenti ed esempio. Vivrai per ( Bebi)
sempre nei nostri cuori, Lidia, Gual- dell’Ospedale Mauriziano per la cura. Il Geom. Claudio Santese, il Geom.
Ne danno l’annuncio la figlia Ales- Gianluca Verduci, Impresa Caselle
tiero, Maria Teresa, Teresa, ed i tuoi Torino, 9 Aprile 2020 sandra con Olivier, Constance, Char-
La Fondazione Ricerca Molinette On- Strade srl e tutti i dipendenti addolo-
due orgogli, orgogliosi di te, Lucrezia les e Arthur. Le esequie avranno
lus ricorda con grande affetto l’amico rati e commossi ricordano il
e benefattore e Giorgio Gherardo. luogo a Cesana Torinese alla fine del
Poco dopo la scomparsa del marito periodo di distanziamento sociale. Geom.
Arch. Torino, 10 aprile 2020
Nico, ci ha lasciati
Versailles, 9 aprile 2020 Ezio Enrietti
Domenico Negri
che con noi ha condiviso la fiducia Roberto Moro ed Ermens Fiorin-
Ornella Audero e la sua feconda dedizione profes-
nella ricerca e nei suoi risultati per sionale più che sessantennale, con
do partecipano al dolore dell’amico ved. Crivello Foresto Olga in Carpegna viva gratitudine per gli insegnamenti
le generazioni future. Il suo esempio Gualtiero. www.manzoniadvertising.it
sarà fonte di ispirazione e la sua ge- Ne danno il triste annuncio i parenti è mancata all’ affetto della sua ama- ricevuti e per la paterna attenzione
Numero verde: 800.93.00.66
nerosità un aiuto prezioso. Roma, 10 aprile 2020 tutti. tissima famiglia. da lui profusi.
.

Se sta gradendo questo quotidiano la preghiamo di sostenerci venendo a scaricare gratis anche solo una volta al giorno da dove è stato copiato, altrimenti presto,purtroppo, potrebbe non trovarlo più, su: https://marapcana.party
26

Se sta gradendo questo quotidiano la preghiamo di sostenerci venendo a scaricare gratis anche solo una volta al giorno da dove è stato copiato, altrimenti presto,purtroppo, potrebbe non trovarlo più, su: https://marapcana.party
VENERDÌ 10 APRILE 2020 LA STAMPA 27
TM SPET TACOLI

DEL 10 APRILE
2020
Salvo variazioni dell’ultimo minuto non pervenute al momento di andare stampa

6.00 Rainews24. AttUAlità 6.00 Detto Fatto. AttUAlità 10.00 Mi manda Raitre. AttUAlità 6.00 Prima pagina tg5. AttUAlità 7.20 Magica, Magica emi. CARtoni 6.00 Mediashopping. AttUAlità 6.00 Meteo - oroscopo. AttUAlità
6.45 Unomattina. AttUAlità 7.05 Heartland. SeRie 11.00 Rai news 24: news. Att. 8.00 tg5 - Mattina. AttUAlità 7.50 Fiocchi di cotone per Jea- 6.20 Finalmente Soli. FiCtion 7.00 omnibus news. AttUAlità
9.55 Storie italiane. 8.30 tg2. AttUAlità 11.10 tutta Salute. AttUAlità 8.45 Mattino cinque. AttUAlità nie. CARtoni AniMAti 6.45 tg4 telegiornale. AttUAlità 7.30 tg la7. AttUAlità
AttUAlità 8.45 Un caso per due. SeRie 11.55 Meteo 3. AttUAlità 10.55 tg5 - Mattina. AttUAlità 8.15 Kiss me licia. CARtoni 7.05 Stasera italia. RUBRiCA 7.55 Meteo - oroscopo. AttUAlità
12.25 linea Verde Best of. 9.45 lol ;-). SPettAColo 12.00 tG3. AttUAlità 11.00 Forum. AttUAlità 8.40 Africa: predatori letali. Do- 8.00 Hazzard. SeRie 8.00 omnibus - Dibattito. Att.
RUBRiCA 9.55 Gli imperdibili. RUBRiCA 12.25 tG3 - Fuori tG. AttUAlità 13.00 tg5. AttUAlità CUMentARi 9.05 everwood. SeRie 9.40 Coffee Break. Approfon-
13.30 telegiornale. AttUAlità 10.00 tg 2. AttUAlità 12.45 Quante storie. AttUAlità 13.40 Beautiful. SoAP 9.35 the Flash. SeRie 10.10 Carabinieri. FiCtion dimento sui temi di politica,
14.00 Diario di casa. AttUAlità 11.00 i Fatti Vostri. SPettAColo 13.15 Passato e presente. DoC. 14.10 Una vita. telenoVelA 12.25 Studio Aperto. AttUAlità 11.20 Ricette all’italiana. liFeStyle attualità, economia, nuove
14.10 A Sua immagine. 13.00 tg2 - Giorno. AttUAlità 14.00 tG Regione. AttUAlità 14.45 Disegno d’amore. FilM 13.05 Sport Mediaset. AttUAlità 12.00 tg4 telegiornale. AttUAlità tendenze, lavoro e tempo
AttUAlità 13.30 tg2 - eat Parade. AttUAlità 14.20 tG3. AttUAlità (Comm., 2014) con Jane 13.40 i Simpson. CARtoni AniMAti 12.30 Ricette all’italiana. liFeStyle libero. In studio, ospiti dal
15.40 il paradiso delle signore. 13.50 tg2 - Si, Viaggiare. AttUAli- 14.50 tGR - leonardo. AttUAlità Seymour, David Oakes. Regia 14.55 i Griffin. CARtoni AniMAti 13.00 la signora in giallo. SeRie mondo dell’imprenditoria, del
FiCtion tà 15.05 tg 3 l.i.S.. inFoRMAZione di Michael Damian 15.20 the Big Bang theory. SeRie 14.00 lo sportello di Forum. Att. giornalismo e della cultura.
16.30 tG1. AttUAlità 14.00 l’isola di Katharina. SeRie 15.10 Gli imperdibili. RUBRiCA 16.35 il Segreto. telenoVelA 15.45 Hop. FilM (Comm., 2011) con 15.30 Solo Una Mamma. FiCtion 11.00 tagadà. AttUAlità
16.40 tG1 economia. AttUAlità 15.35 le maschere degli animali. 15.15 Punto di svolta. RUBRiCA 17.10 Pomeriggio cinque. AttUAli- James Marsden. Regia di Tim 16.00 la storia di una monaca. 12.00 l’aria che tira - Diario. SPett.
16.50 la vita in diretta. AttUAlità DoCUMentARi 16.10 Aspettando Geo. AttUAlità tà Hill. HHH FilM (Dr., 1959) con Audrey 13.30 tg la7. AttUAlità
18.45 l’eredità. SPettAColo 16.35 la nostra amica Robbie. 17.00 Geo. DoCUMentARi 18.45 Avanti un altro!. SPettAColo 17.40 la vita secondo Jim. SeRie Hepburn, Peter Finch. Regia 14.15 taga Doc. DoCUMentARi
20.00 telegiornale. AttUAlità SeRie 19.00 tG3. AttUAlità 19.55 tg5 Prima Pagina. AttUAlità 18.05 Camera Café. SeRie di Fred Zinnemann 17.15 Speciale tg la7. AttUAlità
20.30 Corona di spine - Porta a 17.15 il nostro amico Kalle. SeRie 19.30 tG Regione. AttUAlità 20.00 tg5. AttUAlità 18.20 Studio Aperto. AttUAlità 19.00 tg4 telegiornale. AttUAlità 19.00 Drop Dead Diva. SeRie
Porta Speciale Venerdì 17.55 tg2 - Flash l.i.S.. AttUAlità 20.00 Blob. AttUAlità 20.40 Striscia la notizia - la Voce 19.00 ieneyeh. SPettAColo 19.35 tempesta D’Amore. tln 20.00 tg la7. AttUAlità
Santo. AttUAlità 18.00 Rainews24. AttUAlità 20.30 Un posto al Sole. Della Resilienza. SPettAColo 19.35 CSi. SeRie 20.30 Stasera italia. RUBRiCA 20.35 otto e mezzo. AttUAlità

20.50 Rito della Via Crucis... 21.20 90 minuti in Paradiso 21.00 l’albero degli ... HHHH 21.20 Quasi amici HHH 21.20 twilight HHH 21.25 il re dei re HHH 21.15 Propaganda live
ReliGione. Significativo cam- FilM. (Doc.2015) con H. FilM. (Dr., ‘78) con L. Orna- FilM. (Comm., ‘11) con F. FilM. (Fant.,‘08) con K. FilM. (Stor., 1961) con Jef- AttUAlità. Diego Bianchi,
biamento alla Via Crucis presieduta da Christensen. Regia di M. Polish. Don ghi. Regia di E. Olmi. Batistì taglia un Cluzet. Regia di O. Nakache. La storia Stewart. Regia di C. Hardwicke. Bella frey Hunter. Regia di Nicholas. Ray. affiancato dal disegnatore Makkox,
Papa Francesco a causa delle norme di Piper muore e la sua anima sale per albero senza avvertire il padrone del di due uomini che non avrebbero mai incontra il misterioso Edward Cullen, La vita terrena di Gesù ( Jeffrey Hun- dà il via a una nuova puntata in diret-
sicurezza. La processione si svolgerà in 90 minuti in Paradiso finché un mi- terreno: vuole fabbricare un paio di dovuto incontrarsi: un aristocratico che nasconde un segreto conosciuto ter) dalla nascita a Betlemme alla ta del programma. Ospiti fissi Marco
piazza San Pietro, chiusa al pubblico. racolo riporta Don in vita. zoccoli nuovi al figlio. Ma... tetraplegico, e un giovane di colore. solo dai membri della prorpia famiglia. Resurrezione.. Damilano e Francesca Schianchi.

23.30 Viaggio nella Chiesa di 18.50 Blue Bloods. SeRie 0.15 tg3 - linea notte. AttUAlità 24.00 tg5 notte. AttUAlità 23.30 noi siamo infinito. FilM (Dr., 0.15 Jesus Christ Superstar. FilM 0.50 tg la7. AttUAlità
Francesco. DoCUMentARi 19.40 the Rookie. SeRie 1.20 Fuori orario. Cose (mai) 0.35 Striscia la notizia - la Voce 2012) con E. Watson. Regia (Mus., 1973) con Ted Neely. 1.00 otto e mezzo. AttUAlità
0.10 Giuseppe Verdi – Messa da 20.30 tg2 - 20.30. AttUAlità viste. AttUAlità Della Resilienza. SPettAColo di S. Chbosky. HHHH Regia di N. Jewison. HHH 1.40 il segreto di Agatha Chri-
Requiem per Soli, Coro e 21.00 tg2 Post. AttUAlità 3.25 Berlin-Jerusalem. FilM (Dr., 1.00 il Bello Delle Donne. FiCtion 1.05 Gotham. SeRie 2.10 Modamania. AttUAlità stie. FilM (Dr., 1979) con V.
orchestra. MUSiCA 23.35 il paradiso per davvero. FilM 1989) con Rivka Neuman. 2.45 Centovetrine X, 2110. SoAP 2.25 Studio Aperto - la giornata. 2.45 tg4 l’Ultima ora - notte. Redgrave. Regia di Michael
1.25 Rainews24. AttUAlità (Dr., 2014) con Greg Kinnear, Regia di Amos Gitai oPeRA AttUAlità AttUAlità Apted, Michael Apted. HH

RAI 4 21 RAI 5 23 RAI STORIA 54 RAI MOVIE 24 IRIS 22 CIELO 26 TV8 8 REAL TIME 31 DMAX 52

17.35 Revenge. SeRie 19.00 Rai news - Gior- 17.35 i grandi discorsi 15.50 Gli imperdibili. 12.15 Hypercube: Cubo 17.00 Buying & Selling. 17.45 Vite da copertina. 6.00 Vite al limite. 17.45 the last
19.05 Senza traccia. no. AttUAlità della storia. Att. AttUAlità 2. FilM SPettAColo DoCUMentARi DoCUMentARi Alaskans. DoCU-
SeRie 19.05 thais. SPettAColo 18.30 Passato e Presen- 15.55 la resa dei conti. 14.10 il colore viola. FilM 17.45 Piccole case per 18.30 Alessandro 6.50 eR: storie incredi- MentARi
20.35 Criminal Minds. 21.15 Art night. DoCU- te. DoCUMentARi FilM 17.10 the burning plain vivere in grande. Borghese - 4 ri- bili. DoCUMentARi 19.35 nudi e crudi Xl.
SeRie MentARi 19.10 illuminate. DoC. 17.55 il figlio di Django. - il confine della SPettAColo storanti. liFeStyle 8.40 Bake off italia: liFeStyle
21.20 American Ultra. 23.15 nessun Dorma. 19.30 a.C.d.C.. DoC. FilM solitudine. FilM 18.15 love it or list it - 19.30 Cuochi d’italia. dolci in forno. 21.25 ingegneria
FilM DoCUMentARi 20.10 il giorno e la sto- 19.30 Agenzia Riccardo 19.15 Hazzard. SeRie Prendere o lascia- liFeStyle 19.25 Cortesie per gli impossibile. DoCU-
23.00 Hanna. FilM 0.15 nile Rodgers - the ria. DoCUMentARi Finzi, praticamente 20.05 Walker texas re UK. liFeStyle 20.30 Guess My Age - ospiti. liFeStyle MentARi
0.50 Wonderland. At- King of the Groo- 20.30 Passato e presen- detective. FilM Ranger. SeRie 19.15 Affari al buio. indovina l’età. 21.20 Cake Star - Pa- 22.20 ingegneria
tUAlità ve. DoCUMentARi te. DoCUMentARi 21.10 C’est la vie - 21.00 By the Sea. FilM DoCUMentARi SPettAColo sticcerie in sfida. impossibile. DoCU-
1.20 Supernatural. 1.05 Jannacci in l’im- 21.15 italiani. AttUAlità Prendila come 23.35 little Children. 20.15 Affari di famiglia. 21.30 italia’s Got talent. 22.25 Piedi al limite. MentARi
SeRie portante è esage- 22.15 le chiamavano viene. FilM FilM SPettAColo SPettAColo 1.55 Dr. Pimple Pop- 0.10 Drug Wars. DoCU-
2.50 Cold Case. SeRie rare. DoCUMentARi Jazz band. DoC. 23.10 Viaggio sola. FilM 2.05 the burning plain 21.15 la mala educa- 23.30 Piacere Maisano per: la dottoressa MentARi
3.30 Bates Motel. SeRie 1.35 Rai news - notte. 23.45 Signorie. DoCU- 0.40 20 anni di meno. - il confine della ción. FilM ai tempi del Coro- schiacciabrufoli. 1.50 Ce l’avevo quasi
4.10 Rosewood. SeRie AttUAlità MentARi FilM solitudine. FilM 23.15 le età di lulù. FilM navirus. AttUAlità AttUAlità fatta. liFeStyle

17.15 il sapore del successo luce sull’omicidio. 2 Oscar. 17.15 Delitti in Paradiso FoX CRiMe 20.00 Come è fatto 17.20 Frantic In occasione di un catapultare nei favolosi anni 17.05 Chicago Justice CRiMe
Adam Jones aveva tutto, e SKy CineMA RoMAnCe 17.20 i Griffin FoX DiSCoVeRy CHAnnel congresso medico, Sondra Sessanta. CineMA CoMeDy everwood StoRieS
l’ha perduto. Rockstar dei Scream 2 17.25 Castle FoX liFe Bear Grylls: Celebrity edi- e Richard ritornano a Parigi 21.15 the lego Movie 2: Una nuo- 17.30 Colombo toP CRiMe
fornelli da due stelle Michelin SKy CineMA SUSPenSe 17.45 i Griffin FoX tion nAtionAl GeoGRAPHiC e festeggiano vent’anni di va avventura CineMA 17.40 iZombie ACtion
e dalle pessime abitudini. 21.15 i Croods Il viaggio intrapreso 18.10 i Simpson FoX 20.15 Classic Albums SKy ARte matrimonio, ma qualcosa va occhioPinocchio Della Valle, 17.55 Murder in the First CRiMe
SKy CineMA Uno dalla prima famiglia della 18.20 Delitti in Paradiso FoX CRiMe Cuochi d’italia SKy Uno storto. CineMA eneRGy potente banchiere, ha un fi- Pretty little liars StoRieS
18.10 i pinguini di Madagascar I storia del mondo, quando Castle FoX liFe 20.55 Cosa ti dice il cervello? 17.35 Focus - niente è come sem- glio illegittimo, Pinocchio, che 18.25 the 100 ACtion
pinguini Skipper, Kowalski, la caverna che li protegge 18.30 i Simpson FoX nAtionAl GeoGRAPHiC bra Nicky Spurgeon, truffa- ha sempre tenuto nascosto. 18.45 Frequency CRiMe
Rico e Soldato vengono dai pericoli viene distrutta. 18.55 i Simpson FoX 21.00 Cose di questo mondo tore incallito, prende sotto la CineMA CoMeDy 19.20 the last Kingdom ACtion
assoldati per un’importante SKy CineMA ColleCtion 19.15 Bones FoX liFe DiSCoVeRy CHAnnel sua ala la giovane e attraente il miglio verde 19.25 the mentalist toP CRiMe
missione. Devono fermare il la mia vita con John F. Do- 19.20 i Simpson FoX 21.05 io ti vedo, tu mi senti? Jess, facendole da mentore. CineMA eMotion 19.35 training Day CRiMe
malvagio Octavius Tentaco- novan SKy CineMA DUe elementary FoX CRiMe SKy ARte Le cose si complicano quando ocean’s twelve Danny the night Shift StoRieS
li... SKy CineMA ColleCtion Hercules - il guerriero 19.45 the Big Bang theory FoX 21.15 Christo - Walking on Water i due si innamorano. CineMA Ocean ha in mente nuovi atti 20.20 the last ship ACtion
19.45 Galline in fuga La gallina SKy CineMA Uno 20.10 the Big Bang theory FoX SKy ARte 17.45 Café Society criminali da realizzare con la Chicago Justice CRiMe
Gaia scopre che i Tweedy, 22.50 ella enchanted - il magico elementary FoX CRiMe e poi c’è Cattelan SKy Uno CineMA eMotion collaborazione della moglie the mentalist toP CRiMe
stanno architettando una mondo di ella Ad Ella appena Bones FoX liFe 21.45 Stupidi al quadrato 17.55 i babysitter Un uomo d’affari Tess, ma qualcuno infrange 20.25 Suits StoRieS
ristrutturazione, che li porterà nata, la fata Lucinda decide 20.35 the Big Bang theory FoX nAtionAl GeoGRAPHiC ingaggia due giganteschi fra- la regola del silenzio.... 21.10 the mentalist toP CRiMe
direttamente dalle stie agli di darle in dono l’obbedienza. 21.00 Modern Family FoX 21.55 l’uomo sulla luna: vero o telli gemelli come bodyguard CineMA eneRGy 21.15 Arrow ACtion
sformati di pollo Tweedy. Con il passare del tempo, outlander FoX liFe falso DiSCoVeRy CHAnnel per proteggere i propri figli 23.10 Alexander Le gesta di law & order: Unità Speciale
SKy CineMA ColleCtion però, più che una dote, diven- 21.05 the Blacklist FoX CRiMe 22.15 Stupidi al quadrato gemelli. CineMA CoMeDy Alessandro il Grande, un CRiMe
21.00 After earth - Dopo la fine del ta una sorta di maledizione. 21.25 Modern Family FoX nAtionAl GeoGRAPHiC 19.25 Creation - l’evoluzione di condottiero sospeso tra mito Chicago Med StoRieS
mondo SKy CineMA ACtion SKy CineMA FAMily 21.50 l’uomo di casa FoX 22.20 e poi c’è Cattelan SKy Uno Darwin CineMA eMotion e realtà, che conquistò con 22.00 imposters CRiMe
il medico della mutua Guido 23.00 la strada per el Dorado Tul- 21.55 elementary FoX CRiMe 22.40 Seconda Guerra: so- Poseidon Remake del film la sua ambizione e bravura il the mentalist toP CRiMe
Tersilli, un medico giovane lio e Miguel sono due piccoli 22.00 Station 19 FoX liFe pravvivenza estrema uscito nel 1972, racconte 90% del mondo allora cono- 22.05 Supergirl ACtion
e promettente, corteggia la truffatori che vivono nella 22.15 l’uomo di casa FoX nAtionAl GeoGRAPHiC delle vicende della nave sciuto. CineMA 22.50 Murder in the First CRiMe
moglie di un collega mori- Spagna del XIV secolo. Per 22.40 Modern Family FoX 22.50 l’uomo sulla luna: vero o Poseidon, un’imbarcazione 23.30 la terra dei morti viventi 22.55 iZombie ACtion
bondo ereditandone i pazienti evitare le ire dei truffati i due 22.45 Bull FoX CRiMe falso DiSCoVeRy CHAnnel di lusso che durante la CineMA eneRGy the night Shift StoRieS
mutuati. SKy CineMA CoMeDy si nascondono sul galeone di 22.55 Grey’s Anatomy FoX liFe 23.05 io, leonardo SKy ARte traversata viene investita 23.35 io Sono tu CineMA CoMeDy 23.40 the 100 ACtion
l’impero del crimine Cortez in partenza per l’Ame- 23.05 Modern Family FoX 23.35 Bear Grylls: Celebrity edi- da un’onda che la rovescia. 0.25 Gli ultimi giorni nel deserto Frequency CRiMe
SKy CineMA DRAMA rica. SKy CineMA ColleCtion 23.35 i Griffin FoX tion nAtionAl GeoGRAPHiC CineMA eneRGy CineMA eMotion 23.45 everwood StoRieS
Ritorno al Bosco dei 100 Blood Money - A qualsiasi Delitti in Paradiso FoX CRiMe 23.45 Universo ai raggi X 19.30 Cattivissimo me CineMA 1.05 Zombi 3 CineMA eneRGy 0.30 training Day CRiMe
Acri SKy CineMA FAMily costo SKy CineMA Uno 23.50 Bones FoX liFe DiSCoVeRy CHAnnel Austin Powers - la spia 1.30 Ciao marziano 0.35 the last Kingdom ACtion
Ghost - Fantasma Sam e 0.30 Una canzone per te 24.00 i Griffin FoX 0.25 Sopravvivenza estrema che ci provava 1999: Austin CineMA CoMeDy Chicago Med StoRieS
Molly si amano e quando lui SKy CineMA FAMily 0.25 i Griffin FoX nAtionAl GeoGRAPHiC sta trascorrendo la sua 2.10 la pelle che abito CineMA 0.55 law & order: Unità Speciale
viene ucciso resta accanto ted Bundy - Fascino crimi- 0.40 Delitti in Paradiso FoX CRiMe 0.35 leonardo: l’uomo che salvò luna di miele quando scopre Midnight in Paris toP CRiMe
alla sua compagna per fare nale SKy CineMA Uno 0.45 Bones FoX liFe la scienza SKy ARte che il Dottor Male si è fatto CineMA eMotion 1.20 Chicago Justice CRiMe
.

Se sta gradendo questo quotidiano la preghiamo di sostenerci venendo a scaricare gratis anche solo una volta al giorno da dove è stato copiato, altrimenti presto,purtroppo, potrebbe non trovarlo più, su: https://marapcana.party
28 LA STAMPA VENERDÌ 10 APRILE 2020

Covid-19: addio Abbate, mito della motonautica

SPORT Era stato un grande sportivo ma si è dovuto arrendere al Covid.


Tullio Abbate, ex pilota di motonautica e famoso costruttore, con
migliaia di barche varate e clienti illustri come Ayrton Senna e Die-
go Maradona, è morto all'ospedale San Raffaele di Milano dove
era ricoverato. Le sue condizioni sembravano stabili, poi l’improv-
viso peggioramento. Aveva 75 anni: lascia la moglie e cinque figli.

3 DOMANDE

DOTTOR ANGELO PIZZI


COMMISSIONE MEDICA FIGC

“Ruolo delicato
In campo solo
nella massima
sicurezza”

l1 Dottor Angelo Pizzi, quali so-


no le indicazioni della Commis-
sione medica della Figc di cui lei
fa parte con la delega al settore
arbitrale?
«Il lavoro è in corso e la prossi-
ma settimana, dopo Pasqua,
il protocollo comincerà a esse-
re più definito».
l2 Gli arbitri sono, potenzial-
mente, i più esposti al rischio di
contagio?
Gianluca Rocchi, 46 anni, arbitro della
Sezione di Firenze, internazionale dal-
«L’obiettivo è che gli arbitri,
la stagione 2008-2009, con Paulo
così come gli altri soggetti in
Dybala (26) e Gonzalo Higuain (32)
esame, possano riprendere l’e-
durante Atalanta-Juventus del 23 no-
ventuale attività in massima
vembre, tredicesima giornata di cam-
sicurezza. Allo stesso tempo è
pionato
chiaro che per la natura del
ruolo i direttori di gara hanno
esigenze specifiche, penso
agli spostamenti».
l3 Da soli o con i colleghi, ma
non nelle modalità tipiche delle
squadre...
«Ogni aspetto sarà valutato
con grande attenzione e sensi-
bilità dalla Commissione, e
non solo. La salute viene pri-
ma di ogni cosa». G.BUC. —
© RIPRODUZIONE RISERVATA
AFP

LA STAGIONE ANOMALA DEL CALCIO

FISCHIO D’INIZIO
Episodi rivisti in tv e a lezione video dal designatore Rizzoli: così gli arbitri si preparano all’eventuale ripartenza
Spostamenti e ritiro pre gara: i rischi di una categoria che si sente più esposta dei calciatori e chiede garanzie

GUGLIELMO BUCCHERI minimo la squadra dei nostri fi-


Davanti al monitor come se si Approvate le nuove regole: entreranno in vigore nella prossima stagione schietti e, così, l’utilizzo della
fosse a bordo campo. I fischiet- Var finirebbe in discussione.
ti di A e B al tempo del corona- «Potremmo non utilizzarla?
virus lavorano così: episodi 1 Più moviola
in campo
2 Fallo
di mano
3 Tocco punibile
Per determinare
4 Rigori
Sull’esecuzione
Potremmo essere costretti a
da giudicare e racchiusi den- farlo là dove gli spazi non lo
tro ad una serie di video che Gliarbitriverranno Nel caso in cui quando è fallo di mano il dei rigori se il portiere si consentissero», sottolinea Nic-
ognuno, da casa, valuta in at- richiamatipiùspessoal l’attaccante tocchi limite del braccio è nel muove prima al chi. Senza Var significherebbe
tesa del verdetto in teleconfe- Varpercontrollarele involontariamente punto inferiore momento della battuta evitare l’impiego di altri due ar-
renza con i vertici arbitrali azionisoggettive. la palla con la mano dell’ascella: se la palla ma la palla non entra in bitri più i due tecnici in stadi
una volta alla settimana. La- Nonsiascolterannole verrà penalizzato colpisce la spalla non ci porta o colpisce palo o dove gli addetti alla moviola
zio-Inter e Milan-Torino, le ul- conversazioniconlasala solo se c’è il gol o se la sarà l’ intervento traversa il tiro non verrà in campo vengono chiusi in
time gare da rivedere in tv e se video sua squadra è favorita dell’arbitro ripetuto spazi fin troppo stretti: la Figc
l’unanimità, o quasi, non sba- avrebbe la libertà di imbocca-
glierà valutazione su determi- tanto li costringe a battere rischio negli spostamenti, a lungo e duraturo per giocatori tendosi muovere come fareb- re tale strada in piena autono-
nati casi scelti dal designatore un colpo. rischio nei soggiorni e, per e staff allargato appare come bero le squadre. mia in un quadro europeo do-
Rizzoli si andrà avanti, altri- certi versi, dentro lo stadio. quella più praticabile. Gli arbi- ve anche in Inghilterra sono
menti via ai supplementari «Nessuno allo sbaraglio» I club aspettano il protocollo tri avrebbero, inevitabilmen- Var verso la sospensione pronti ad una ripartenza sen-
con spiegazione e ripasso. Il numero uno della catego- definitivo della Commissione te, una sorte diversa perché, In un quadro di perenne incer- za il supporto tecnologico.
Parte atletica (i program- ria Marcello Nicchi è stato medica della Figc che potreb- per loro, pensare ad un isola- tezza, la figura del direttore di Il calcio è impegnato a ridise-
mi sono dettagliati) e forma- chiaro: «Ci faremo trovare be arrivare a metà della prossi- mento di un mese e mezzo o gara è quella che potrebbe sco- gnare il suo calendario. Per gli
zione a distanza, il mix scel- pronti se la stagione dovesse ma settimana. E, intanto, rivol- due non è previsto se non in un prirsi più debole in fatto di tu- arbitri, rimborsati a presenza,
to. Tutto in attesa di una ri- ricominciare, ma non mande- gono le loro attenzioni ad una quadro anche contrattuale ine- tele sanitarie. Ancor più messe il taglio degli stipendi non è un
partenza, eventuale, che ve- rò i miei ragazzi allo sbara- delle soluzioni più logiche ed dito. Da qui, il problema dei a dura prova qualora a ripren- problema: si allenano, si ag-
de i direttori di gara poco glio...», le sue parole. L’arbi- immediate per tenersi al ripa- viaggi per raggiungere le sedi dere (appare difficile) doves- giornano e ogni tanto alzano
presenti nelle riflessioni ad tro, in caso di nuovo via al ro, il più possibile, da pericolo- delle partite, la scelta degli al- sero essere anche le categorie la voce per far sentire il loro
alta voce degli attori del cal- campionato, si troverebbe in si contrattempi una volta ritor- berghi e il come ridurre al mini- inferiori. Fra le esigenze, ci sa- ruolo, il più delicato. —
cio e che, per questo, ogni una posizione più esposta: a nati in campo: la via del ritiro mo i rischi di contagio non po- rebbe la necessità di ridurre al © RIPRODUZIONE RISERVATA

Se sta gradendo questo quotidiano la preghiamo di sostenerci venendo a scaricare gratis anche solo una volta al giorno da dove è stato copiato, altrimenti presto,purtroppo, potrebbe non trovarlo più, su: https://marapcana.party
VENERDÌ 10 APRILE 2020 LA STAMPA 29

Ibra si allena con l’Hammarby, ok del Milan atleti. Il club rossonero garantisce di aver ricevuto rassi- Basket: slittano Preolimpico ed Europei
curazioni sulle misure di controllo adottate dai medici del-
Zlatan Ibrahimovic torna ad allenarsi in gruppo approfit- la formazione scandinava. Va detto che la Svezia è uno Nuove date nel basket. I tornei preolimpici (Italia nel gi-
tando delle restrizioni meno severe in Svezia per combat- dei pochi Paesi europei che non ha ancora adottato la rone di Belgrado) si giocheranno tra il 22 giugno e il 4 lu-
tere il coronavirus. Lo ha fatto ieri con i giocatori dell’Ham- strategia del lockdown per fronteggiare il Covid-19. glio 2021 (erano dal 25 luglio al 9 agosto 2020), gli Eu-
marby, la squadra di Stoccolma della quale è proprietario «Ibrahimovic aveva voglia di tornare in campo - ha spie- ropei (un girone a Milano) dal 2-19 settembre 2021
al 25 %. Lo staff tecnico del Milan ha dato il via libera all’at- gato il direttore sportivo Jesper Jansson - e da noi è il ben- all'1-18 settembre 2022, le prime qualificazioni ai Mon-
taccante svedese per questa seduta a contatto con altri venuto. Vedremo cosa succederà nei prossimi giorni». diali 2023 dal settembre 2022 all’agosto 2022.

Proposta di Torino al Cio: la fiamma in ogni città sede dei Giochi nel giorno in cui Tokyo 2020 sarebbe dovuta iniziare SOSTIENE

Olimpiadi, bracieri accesi il 24 luglio


TARDELLI

Le scelte
Lo sport cerca un simbolo di speranza del calcio
e la lezione
da imparare
dam 1924, per la versione in- MARCO TARDELLI
RETROSCENA vernale si parte da Garmi-
sch-Partenkirchen, 1936, che aro calcio, prendo
GIULIA ZONCA

A
ccendere è un po’ co-
me aprire, dà il segno
di un inizio, indica
un orizzonte. Il 24 lu-
è sparito. Altri non sono più al
loro posto però esistono anco-
ra. Cortina 1956, il primo cal-
derone infuocato in diretta tv,
gode di ottima salute, Roma
C carta e penna, anco-
ra una volta, per ra-
gionare con te, ama-
ramente, sulla tua e la nostra
condizione.
glio doveva essere il giorno 1960 è stato smantellato du- Un’altra settimana è passa-
dell’inaugurazione dei Giochi rante il rifacimento dell’Olim- ta e poco è stato fatto per ar-
di Tokyo, ora è una data anoni- pico per i Mondiali di calcio rivare ad un accordo fra Le-
ma appesa a una qualche fase 1990 e non se ne ha notizia, ghe, Federazioni e sindaca-
di transizione tra la serrata e la Torino 2006, è recente e fun- 2 ti. C’è chi vuole tornare a gio-
lenta ripresa, ma non deve per zionante. L’assessore Finardi care il prima possibile (per
forza andare così. La data desti- ha controllato prima di far par- 1. Il braciere dello stadio olimpico meritarsi la promozione) e
nata a ricordi importanti si può tire la scintilla: «Bastano me- di Torino acceso per i Giochi inver- chi si dice pronto ad annulla-
illuminare. no di un centinaio di euro per nali dal 10 al 26 febbraio 2006. re il campionato per non re-
Torino lancia una proposta riaccenderlo ma lo faremo so- 2. Il Ramo d’Oro, simbolo dei Gio- trocedere. Ognuno, egoisti-
che è già atterrata nel quartier lo se il Cio deciderà di creare chi estivi di Rio de Janeiro 2016. camente, continua a guarda-
generale del Cio: dare vita a tut- questo evento». Ferriani spin- 3. Il braciere delle Olimpiadi inver- re al proprio interesse, di-
ti i bracieri delle città olimpi- ge l’iniziativa e crede che ci sia- nali di Pyoengchang 2018. menticando che da questa
che contemporaneamente. L’i- no buone possibilità: «La gen- inaspettata e maledetta
dea piace e sarà considerata te ha bisogno di speranza, di emergenza si può uscire so-
non appena la sequenza di riu- un messaggio forte, lo sport lo con un’unione d’intenti
nioni straordinarie per la rior- ne ha veicolati tanti. Ora che mai vista nel mondo dello
ganizzazione dei Cinque Cer- gli atleti sono fermi, la fiam- sport e del calcio.
chi daranno un attimo di tre- ma sarebbe come un’onda Mi è venuto in mente che
gua e un minimo di prospetti- emotiva che attraversa il mon- tanti anni fa, se non ricordo
va. Un pensiero nato per caso e do. La si potrebbe accompa- male nel 2000, Michel Plati-
cresciuto con molte attenzioni, gnare con un flash mob da ca- ni fece uno studio su richie-
si parte da una mail rimbalzata sa...torce, accendini, luci di sta della Fifa, quando ancora
tra le tante indirizzate all’asses- ogni tipo». Mancano tre mesi Blatter spadroneggiava, sul-
sore per lo sport di Torino, Ro- e mezzo, il Cio ha tempo, però la falsariga dell’attuale pro-
berto Finardi. Lui la legge, ci non vuole togliere attenzione 1 3
posta che Gianni Infantino,
sorride, la chiude e il pensiero a Tokyo. Se declinasse cortese- attuale presidente Fifa, ha
torna. Di continuo. Telefona mente l’invito, Ferriani riparti- REPORTERS
lanciato in questi giorni. Ri-
all’amico Ivo Ferriani, membro rebbe dall’illuminazione ini- fiutata, secondo voci, dal
esecutivo del comitato olimpi- ziale: «Solo Torino non sareb- IVO FERRIANI campionato spagnolo e italia-
co internazionale e i due inizia- be lo stesso, ma sarebbe co- MEMBRO DELL’ESECUTIVO no perché il periodo estivo
no a ragionarci sopra. Sono pas- munque qualcosa, il futuro è DEL COMITATO OLIMPICO non si può dedicare al calcio,
sate poche ore dallo slittamen- così incerto che un segno di ri- per le diverse abitudini dei
to di Tokyo, tutto è troppo ur- nascita si può anche dare». C’è bisogno di dare Paesi. La penso diversamen-
gente per aggiungere ulteriore Il fuoco di Tokyo è acceso te. Io ritengo che la decisione
variabili, ma quella suggestio- quindi la liturgia olimpica sa- un segnale, quasi di riprendere ad allenarsi
ne si muove esattamente come rebbe rispettata. Mentre il un orizzonte debba spettare solo ed esclu-
la fiammella della fiaccola: si Giappone è in stato di emer- e la fiamma è luce: sivamente alla scienza, ai me-
alimenta a ogni passaggio. genza per la pandemia è custo- dici e ai governi, come lo stes-
Dall’ipotesi di riattivare solo To- dito, non sarà spento: può significa rinascita so Infantino ha voluto sottoli-
rino a una visione ben più glo- idealmente generare la cor- neare. E aggiungo: ritengo
bale che coinvolge il mondo. rente. Almeno qualche brivi- che questa idea di utilizzare
Una sorta di concerto per im- do. In assenza di tutto, non sa- la stagione solare, di allunga-
magini. rebbe poi così superfluo. — AFP re i contratti e il mercato, di
Il primo braciere è di Amster- © RIPRODUZIONE RISERVATA La fiammella di Tokyo 2020, custodita in Giappone poter giocare l’Europeo ed il
Mondiale (visto che il prossi-
mo verrà giocato durante la
stagione invernale), potreb-
Mosna e Fabris lasciano: «Ignorati dalla Federazione» be essere un’idea vincente.
Non tutti saranno d’accordo:
la strada sarà dura ed alcuni
Il volley litiga sullo stop definitivo pagheranno più di altri. Fun-
ziona così. Ma purtroppo sap-
I presidenti di Lega si dimettono piamo bene che in queste si-
tuazioni complesse e d’emer-
e gli agenti non fanno sconti ai club genza la perfezione non esi-
ste e la cosa migliore è sce-
gliere il male minore.
Una soluzione del genere
glia tra Lega dei club e calcia- ne la richiesta fatta due giorni ci permetterebbe di sederci
IL CASO tori sul taglio degli stipendi è prima di tenere una finestra ai tavoli per cercare di rico-
appena iniziata. La novità di per giugno, in caso di ok sani- struire un nuovo sistema cal-
ROBERTO CONDIO ieri è l’agitazione nella palla- tario, per i playoff. Mosna e cio che protegga anche i più
iù che mai in questa

P
volo causata dalle dimissioni Fabris parlano di «incompren- deboli, per inciso tantissimi,
tragica situazione, dei presidenti delle due Le- sibile e inaccettabile mancan- anziché continuare ad azzan-
sarebbe il caso di evi- ghe maggiori, mondi che ra- za di rispetto nei confronti di L’attacco di Ivan Zaytsev, 31 anni di Modena, contro Trento narci l’un l’altro come d’abitu-
tare liti da cortile. Ba- rissimamente avevano agito chi organizza i campionati» e dine. Questo accade ormai
sterebbe parlarsi chiaro pri- in accordo. Diego Mosna per «di scelta drastica presa sen- federazione, chiudere era at- tà per 7 mesi su 8, finora han- da anni a favore di un calcio
ma, fare fronte contro il nemi- la maschile e Mauro Fabris za consultare chi già pianifica- to dovuto». Anche sotto rete no ricevuto solo dal 30 al sempre più ricco per le gran-
co comune. Invece c’è chi pro- per la femminile hanno rimes- va il futuro». Questione di si apre il fronte-stipendi. Alla 75% del pattuito. E che quin- di e sempre più catastrofico
prio non riesce a risolvere so mandati ormai «storici» in competenze ed equilibri. Fra- richiesta di sforbiciare dal 30 di «per i club sarà doveroso per le piccole. Su, per una vol-
questioni interne senza farsi contrasto con la Federvolley gili nelle stesse Leghe, se è ve- al 40%, i procuratori delle onorare al 100% i contratti ta impariamo la lezione che
riconoscere. Capita anche che mercoledì ha dichiarato ro che ieri la n.1 di Modena, atlete di A1 e A2 hanno rispo- per salvare la reputazione del questi tempi inediti e terribili
nello sport. Al calcio siamo chiusa la stagione senza con- Catia Pedrini, ha detto: «Mi ri- sto ai club che lo loro assistite, movimento». — ci impongono. —
purtroppo abituati e la batta- sultare le Leghe e ignorando- conosco nella decisione della pur avendo già prestato attivi- © RIPRODUZIONE RISERVATA © RIPRODUZIONE RISERVATA

Se sta gradendo questo quotidiano la preghiamo di sostenerci venendo a scaricare gratis anche solo una volta al giorno da dove è stato copiato, altrimenti presto,purtroppo, potrebbe non trovarlo più, su: https://marapcana.party
30 T1 PR

OG
SM
LO
TOP TEN

O
TT
SO PER LA QUALITÀ
NO
RI

DELL’ARIA
TO

IN TORINO

.
ue ta
ec za
rb ez

.
ba attr
ea bi
ar im
b
L’i

o o
nq

eb ioc
ui

az g

e
na

G rea
m
en

A
to
su
lla
cit

vis
to
da
Pa
rc
o
Vi
lle
O
tto
le
ng

!
re
hi

lio
.

ig
m
e, ann , la
4

.
ica
do o)
zi mq A
za h/ tica

ot
m
e
at kW erg
Cl 1,1 e En

on
(3 ass
im 9
Cl

iz
Ap no
pa ram
pa

rta ic
m i su
en ll
ti, a c

Pa cint rso
at ittà

rc ato jo
re rco
tic

o
ie .

co e v gin
Pe

nd id g
vil

om eo 55
le
co

in so 0 m
n

ia rv
g
te

le eg t.
rra

di lia
zz

2
i

et o.
ta
ri
t

UN SOGNO PER CHI ABITA E L’OPPORTUNITA’ IMPERDIBILE DI SCEGLIERE ANCORA ATTICI, VILLE E
APPARTAMENTI CON TERRAZZI PANORAMICI IN PARCO PRIVATO CON BUS FRONTE INGRESSO
Metà della vita si vive tra le pareti domestiche e la tua casa a Parco Ville Ottolenghi, TOP TEN per la qualità dal ‘700 “il meglio esposto della valle”
dell’aria, non solo è campione di salubrità per l’assenza delle velenose polveri sottili dello smog e dell’umidità,
by PALAZZO PARAVIA
ma anche campione di economia: Classe Energetica A4 (31,19 kWh/mq anno) con le spese di gestione più contenute!
Residenze di pregio del tutto ultimate per il miglior investimento in una location impareggiabile, tel. 011.4366898 - cell. +39 335.7084074
unica in città, valorizzate da ipertecnologie che rispettano salute ed ambiente! e-mail: info@parcovilleottolenghi.it
Oasi di salubrità dal microclima elioterapico straordinario, mite d’inverno e fresco d’estate. www.parcovilleottolenghi.it

LE 59 PERSONE CHE ENTUSIASTE VI ABITANO CONFERMANO LE VIRTU’ AMBIENTALI


UNICHE IN TORINO AL DI SOPRA DELLO SMOG, A 10 MINUTI DAL CENTRO
.

Se sta gradendo questo quotidiano la preghiamo di sostenerci venendo a scaricare gratis anche solo una volta al giorno da dove è stato copiato, altrimenti presto,purtroppo, potrebbe non trovarlo più, su: https://marapcana.party
T1 PR

VENERDÌ 10 APRILE 2020 LA STAMPA 31

TORINO E PROVINCIA
Redazione via Lugaro 15 E-mail cronaca@lastampa.it Pubblicità: A. Manzoni & C S.p.A. Telefono 011 6665211
TORINO 10126 Facebook La Stampa Torino Via Lugaro 15 Fax: 011 6665300
Tel. 0116568111-Fax 0116639003 Twitter: @StampaTorino Torino 10126

in canavese un commissario per l’asl dopo le proteste dei sindaci


LA LETTERA

Otto inchieste sulle morti in Rsa


ELENA ERCOLE*

Beati i Paesi
che non hanno
Il Piemonte chiede aiuto ai russi bisogno
di medici eroi
Lettera alla Protezione civile nazionale per valutare l’invio delle unità speciali dentro gli ospizi Ho 54 anni, laurea in Medicina, una
specializzazione, un master. Lavoro
come specialista ospedaliero. Non
sono “social” nel senso che preferi-
sco attingere all’esperienza e alle
Pasquetta senza supermercati, droni e posti di blocco per blindare le seconde case mie radici piuttosto che al parere
della maggioranza. Per questo ho
IL DRAMMA DI UNA INFERMIERA deciso di scrivere alcune considera-
zioni sull’eroismo. Eroe: persona
“Nicoleta, morta che per eccezionali virtù si impone
all’ammirazione. Essere semi-divi-
sola dentro casa no, figlio di un mortale e di una dea,
cui una stirpe attribuisce gesta pro-
E senza il test” digiose a proprio favore. Ho una do-
manda da porre: in quale tipo di so-
IRENE FAMÀ — P. 33 cietà i medici, e quali tra loro, diven-
tano eroi? E perché? Un caro amico
medico, Carlo, morì nel 2003 per
SARS1. Quando lo conobbi mi colpì
ECONOMIA la sua simpatia, e più avanti il suo es-
sere brillante, diretto, onesto. Ciò
Gli industriali: che ricordo è che all’ospedale france-
se di Hanoi, poiché era un buon clini-
in bilico 150 mila co, visitó con cura un paziente con
polmonite atipica. Quel paziente fu
posti di lavoro il primo caso di Sars1. In ospedale si
accese l’epidemia. Carlo lavorava in
CLAUDIA LUISE — P. 36 ambito epidemiologico e prima di
constatare di essersi contagiato defi-
nì l’epidemia, riuscì a circoscriverla,
fece pressione sulle istituzioni locali
REPORTAGE NELLE FARMACIE attraverso un buon gioco di squadra
con i colleghi dell’Oms. E ce la fece:
“Tutto esaurito” allerta mondiale. Aeroporti chiusi.
Contagi tracciati. Risultati: 756 mor-
La grande corsa ti. Cinque vittime tra i sanitari. Uno,
purtroppo, fu lui.
al saturimetro Queste le premesse. Nel 2020 il
mondo è ormai tanto piccolo. Al “Ba-
PIER FRANCESCO CARACCIOLO — P. 38 gnacaoda Day” partecipano la Cina
e perfino la Polinesia. Sars2 inizia in
Cina a dicembre 2019. Il medico ci-
nese che l’ha riconosciuta ora è con
LA STORIA Carlo. È morto inascoltato: a volte il
contesto e la fama dell’istituzione
Investire si può per la quale si lavora fanno la diffe-
renza. Non per gli individui, ma per
Ma in titoli il contenimento dell’epidemia. In
Italia il primo caso della stessa pol-

ANSA
e nella libreria monite atipica che ha ucciso il ricer-
catore cinese risale a gennaio. Ai pri-
I controlli delle forze dell’ordine sono destinati a intensificarsi in vista del fine settimana CATALANO — P. 38 GIUSEPPE CULICCHIA — P. 39 mi di marzo in ospedale ci viene
chiesto di non utilizzare mascheri-
ne per non allarmare i pazienti. Poi
chiudiamo le attività ambulatoriali,
Maledetta primavera GIULIA
ZONCA
non tutte. In Cina nel corso dell’Epi-
demia si infettano il 4% degli opera-
tori sanitari. In Italia ad oggi risulta
Questa primavera deve per for- scontato, dovrebbe essere natu- infettato il 10%. Carlo aveva lancia-
za essere violenta, sbuca tra rale come il suo ciclo vitale. Lei to un mantra: chiudere, protegger-
macerie e farsi notare, dare se- si comporta come sempre, fino si, proteggere. La sua lezione è servi-
gnali di nuota vita è difficile. a che il riscaldamento globale ta alla Cina ed ai Paesi del Sud est
Eppure succede. glielo concede, magari ora le è asiatico colpiti da Sars1 nel 2003.
Le primule sanno spaccare l’a- più facile sopravvivere a una Hanno rinforzato la sanità per esse-
sfalto, letteralmente. Qualche rollata di monopattino, ma il re pronti. L’Italia è stata colta impre-
apocalittico, ormai molto più in- suo messaggio non è «abbiate parata. Concludo con alcune affer-
tegrato di chiunque altro, dirà cura di me», non si occupa delle mazioni. Agli ospedali devono acce-
che succede perché la natura si ALESSANDRO BOSIO coscienze sporche. I cattivi pen- dere i pazienti che non possono esse-
riprende lo spazio che le abbia- sieri restano un problema no- re trattati sul territorio per la gravità
mo tolto. Segnale divino di una BUONGIORNO stro, ci dovremo fare ancora i delle loro condizioni. La presenza di
nuova realtà, forme di evoluzio- TORINO conti quando torneremo liberi. una pandemia non azzera l’esisten-
ne indifferenti alla nostra assen- La primula offre solo un altro za di altre patologie acute o croni-
za. Mah. La primula sapeva spuntare pu- punto di vista. Dà un esempio di adattabi- che. Anche questo richiede una buo-
re prima nei luoghi più assurdi solo che ci lità, è delicata e tenace, disposta a combat- na integrazione. Credo di essere un
si faceva meno caso. Ora la aspettiamo, la tere per mettere radici che riconosce pre- buon medico. Ma senza alcuna atti-
cerchiamo, guardiamo ranuncoli che si ar- carie, però sa pure di avere i mezzi per tudine all’eroismo.
rampicano nelle crepe. La visione è limita- scontrarsi con gli elementi. Carta avvolge «Beati i popoli che non hanno biso-
ta, il tempo è tanto e i dettagli si notano. sasso, petalo taglia catrame. Non esiste so- gno di eroi» (B. Brecht).
La primula non chiede rispetto, lo dà per lo la legge del più forte. — *specialista ospedaliero —
.

Se sta gradendo questo quotidiano la preghiamo di sostenerci venendo a scaricare gratis anche solo una volta al giorno da dove è stato copiato, altrimenti presto,purtroppo, potrebbe non trovarlo più, su: https://marapcana.party
T1 PR

32 LA STAMPA VENERDÌ 10 APRILE 2020


CRONACA DI TORINO

IL CORONAVIRUS

I NUMERI

ALESSANDRO FERRETTI*

Pochi guariti
ma i criteri
non sono
uguali per tutti
Calano i decessi, me-
no i contagiati. Ieri
si sono contate 70
vittime a livello regiona-
le, in linea con i due giorni
precedenti: l’incremento
medio scende a +5%, il
più basso dal 19 marzo.
In provincia l’andamento
è simile e i 33 decessi fan-
no scendere l’incremento
medio a +6,1%.
I nuovi contagiati fan-
no invece segnare una lie-
ve crescita dell’incremen-
to, dopo quattro giorni di
rallentamenti di fila: i
707 nuovi casi regionali
ci fanno passare da
+3,9% a +4%, mentre i
370 casi in provincia fan-
Il contingente russo in azione nei giorni scorsi in una casa di cura di Treviglio, nel Bergamasco no segnare una crescita
più consistente, da
+3,2% a + 3,8%. Il dato
la polveriera delle case di cura più positivo arriva dalle
terapie intensive, che ac-
celerano la decrescita: i

“Aiutateci a sanificare gli spazi” 25 pazienti in meno porta-


no il totale a 398, il valore
più basso dal 25 marzo.
Potrebbe essere un effet-

Rsa, l’Unità di crisi chiama i russi to del “Chiudi Italia”.


Sul fronte tamponi, la
media giornaliera supera
finalmente quota 4 mila.
La Regione continua a
Lettera alla Protezione Civile nazionale per chiedere l’invio delle unità speciali non comunicare il totale
dei tamponi positivi. Una
Scontro sulle forniture, il Piemonte: ci danneggiano. Roma smentisce e pubblica i dati piccola nota riguardo ai
guariti, che in Piemonte
sono in crescita ma sem-
brano esserlo meno ri-
ALESSANDRO MONDO zione russa in Italia, che ha ri- giornata caratterizzata dalla so- loro gli ordini supplementari. In- inviate nelle regioni in crisi e poi spetto al resto d’Italia. Da
Secondo la Regione le 700 mandato alla Protezione Civile lita, desolante contabilità di de- somma: si dipende in toto dallo diventate difficili da trovare. noi si seguono le diretti-
Rsa in Piemonte sono sostan- nazionale, titolata a decidere cessi – 70 quelli comunicati all’U- Stato, cosa che ha già scatenato Per la Protezione Civile è però la ve nazionali e si contano
zialmente in sicurezza: con- sulla dislocazione degli speciali- nità di crisi, 21 dei quali registra- polemiche dal Piemonte, dove dimostrazione che il Piemonte i guariti solo dopo due
cetto ribadito mercoledì nella sti russi già impiegati in Lombar- ti in giornata – e contagi (14. assessori e consiglieri di centro- non è stato sfavorito, anzi. Non tamponi negativi conse-
conferenza stampa presso l’U- dia e Puglia nell’ambito della 671). Una giornata di preoccu- destra lamentano una sorta di a caso, con la pubblicazione dei cutivi, ma altre regioni
nità di crisi. missione “Dalla Russia con amo- pazioni e di tensioni. Le prime ri- boicottaggio. Ieri Roma ha deci- dati, è partita anche una controf- (Emilia Romagna e Lom-
La stessa Unità di crisi che nel- re”. Il documento è stato inviato mandano alle nuove regole fis- so di reagire. I dati sulle fornitu- fensiva politica capitanata dal bardia, ad esempio) in-
la stessa giornata ha chiesto al ieri. Il sollecito, «alla luce delle sate a livello nazionale per la di- re inviate in Piemonte sono pub- capogruppo di Leu alla Camera cludono nei “guariti” an-
capo dipartimento della Prote- esigenze emerse nel territorio stribuzione di dispositivi di pro- blici: 5,9 su 43,8 milioni di ma- Federico Fornaro, vicino al mini- che persone che sempli-
zione Civile, Angelo Borrelli, l’in- piemontese», si accompagna al- tezione e attrezzature. Le spese scherine chirurgiche(13%); stro Speranza: «Le forniture so- cemente non hanno più i
tervento delle unità speciali rus- la garanzia di massima collabo- sostenute dalle Regioni fino al 5 1,42 milioni su 13,6 milioni di no trasparenti, è tutto pubblico. sintomi, ma non hanno
se per sanificare i locali delle razione per garantire la miglio- aprile per l’emergenza, rendi- Ffp2 (10,4%), 57 mila delle 310 La Regione faccia altrettanto ancora superato il test
strutture più colpite. Una mossa re accoglienza e ospitalità degli contate, potranno essere girate mila Ffp3 (18%). Non altrettan- pubblicando cosa hanno ricevu- dei tamponi: ennesimo
che la dice lunga sulle preoccu- specialisti. Sempre ieri la Regio- alla Protezione civile e rimborsa- to corposa la riposta sui ventila- to le singole Asl. Tutti e a ogni li- esempio della difficoltà
pazioni per una situazione che ne ha annunciato il potenzia- te, mentre dal 6 aprile Roma si tori polmonari (132 su 1.532 vello abbiamo commesso erro- di orientarsi in mezzo a
in parte è già sfuggita di mano. mento degli screening nelle Rsa occupa di tutto: le gestione de- l’8,6%) e sui caschi per le tera- ri. È il momento della collabora- dati scarni e spesso par-
Una mossa complessa, anche: con un mezzo di pronto inter- gli acquisti è stata centralizzata, pie sub intensive, appena 23 su zione, non di scaricabarile e pro- ziali. —
la prima richiesta è stata avanza- vento per i tamponi. se le Regioni si muoveranno in 673, il 3,4%. Colpa, è la spiega- paganda». — *(fisico Università di Torino)
ta all’ambasciata della Federa- Tutto questo nel corso di una autonomia pagheranno di tasca zione, di forniture inizialmente © RIPRODUZIONE RISERVATA

Per il ministero Torino è un’anomalia. Gli agenti: poche protezioni possono uscire per attività la-
vorative. L’emergenza corona-
to era sintomatico. Il proble-
ma non riguarda tanto i reclu-
L’ultimo allarme riguarda il carcere virus c’era già dal 23 febbraio,
data in cui la Regione emana il
58
i detenuti positivi
si, perché loro, per fortuna, so-
no stati isolati da subito. La
primo provvedimento. Eppu- questione riguarda noi. Che
Positivi 23 detenuti, il 30% di tutta Italia re molti carcerati hanno conti-
nuato anche dopo quel giorno
in Italia di cui oltre
un terzo sono
senso ha mettere in isolamen-
to i carcerati sospettati di ave-
a entrare e ad uscire senza esse- nel carcere di Torino re il Covid, e continuare a fare
re sottoposti a controlli. È pos- avvicinare noi, senza masche-
Dipartimento dell’amministra- nelle settimane precedenti, sibile quindi che tra loro ci fos- rine anche solo per passare un
IL CASO1 zione penitenziaria sono 178 perché sintomatici. All’insor- sero positivi asintomatici. vassoio col pasto? È presumi-
gli operatori di polizia peniten- gere di febbre, tosse e malesse- Il secondo punto riguarda la bile pensare che i colleghi che
ELISA SOLA
ue giorni fa, i positivi
ziaria contagiati in tutto il Pae-
se, di cui 18 ricoverati in ospe-
re, erano stati subito isolati.
Quando era emersa la loro po-
presunta assenza di protezio-
ni per i poliziotti. Ancora oggi,
60 hanno lavorato all’isolamen-
to, e che poi hanno fatto turni

D erano già 17. Oggi


siamo a quota 23. E
il carcere di Torino
non solo schizza in cima alla
classifica nazionale dei peni-
dale, una ventina in quarante-
na in caserma e il resto in isola-
mento a casa. Ben 58 i detenu-
ti positivi. Di questi ultimi, qua-
si la metà, 23, sono del Lorus-
sitività, ad alcuni erano stati
concessi i domiciliari.
Impossibile, anche nel caso
delle Vallette, capire come si
sia originato un contagio del
secondo molte testimonianze,
i cosiddetti “dpi” sarebbero sta-
ti forniti non a tutto il persona-
le. Per molti giorni gli agenti
avrebbero lavorato senza ma-
i tamponi finora
effettuati nella casa
circondariale
Lorusso e Cutugno
anche in altri settori, abbiano
contribuito a diffondere il vi-
rus». Secondo il Dap «non vi
sarebbero al momento rischi
di ulteriori contagi». Il mini-
tenziari in emergenza, ma è og- so e Cutugno. genere. Due sono le cause se- scherine, contribuendo all’a- stro della Giustizia Alfonso
getto di riflessioni a Roma per- Due giorni fa sono stati sotto- condo molti agenti di polizia. vanzata del contagio. «Nessu- Bonafede, rassicurano da Ro-
ché rappresenterebbe quasi posti a tampone 60 carcerati: a La prima ipotesi è che non vi no ci ha protetti – racconta un ma, «sta seguendo da vicino»
un’anomalia. 17 erano positivi. Altri sei era- sia stata attenzione ai detenuti agente – eppure già un mese fa la situazione. —
Secondo gli ultimi dati del no già stati sottoposti al test che godono di permessi o che si sapeva che qualche detenu- © RIPRODUZIONE RISERVATA

Se sta gradendo questo quotidiano la preghiamo di sostenerci venendo a scaricare gratis anche solo una volta al giorno da dove è stato copiato, altrimenti presto,purtroppo, potrebbe non trovarlo più, su: https://marapcana.party
T1 PR

VENERDÌ 10 APRILE 2020 LA STAMPA 33


CRONACA DI TORINO

IL CORONAVIRUS

Nicoleta Corina Berinde, 41 anni, è stata trovata dai vigili del fuoco e dagli agenti della polizia municipale: viveva da sola la conf industria

Il fratello si è rivolto a un avvocato: ha iniziato a sentirsi male nelle scorse settimane, ma non le era stato fatto il tampone “La mappatura
è già partita
“Mia sorella infermiera in un ospizio Poche strutture
colpite dal virus”
morta mentre era a casa in mutua” LEONARDO DI PACO
Al via una mappatura trami-
te tamponi su tutta la popo-
lazione residente all’inter-
no delle Rsa presenti sul ter-
LA STORIA ritorio piemontese. Ad an-
nunciarlo è il rappresentan-
IRENE FAMÀ te delle 700 Rsa della no-
ono un’infermiera. stra regione Paolo Spolaore

S Nonostante i rischi, ri-


mango qui per i miei
pazienti». Quella di
Nicoleta Corina Berinde era
una vocazione. Era stata lei,
di Confindustria Piemonte
Sanità. «Abbiamo avuto un
colloquio con l’assessore al-
la Sanità Luigi Icardi che ci
ha assicurato il massimo
per prima, ad offrirsi a segui- supporto delle Regione per
re gli ospiti della Rsa di Beina- questa operazione. La cosa
sco che presentavano sinto- fondamentale è riuscire ad
mi compatibili al Covid19. avere in brevissimo tempo
Anche quell’anziano, alletta- un quadro della situazione
to da oltre un anno, che ave- all’interno delle strutture
va febbre da giorni. Adesso iniziando a mappare quelle
lei è morta. Da sola. Ritrovata dove ci sono state le prime
cadavere nella sua casa, non manifestazioni di conta-
ha potuto chiedere aiuto a gio». Nonostante le difficol-
nessuno. Una sua collega, in- tà nel reperimento dei rea-
vece, si è rivolta all’ospedale genti, spiega Spolaore, «le
Maria Vittoria, dov’è risultata operazioni di mappatura so-
positiva al virus. E anche se Ni- no già in essere. Questo è il
coleta alzava le spalle quando punto di partenza per con-
qualcuno le ricordava i rischi trastare il virus Covid-19».
che stava correndo, i familiari Al momento, sottolinea
temono che la struttura in cui il rappresentante delle Rsa
lavorava – la casa di riposo piemontesi, «percentual-
mente sono comunque po-
che le Rsa colpite da virus,
Si attende l’autopsia anche se ovviamente lad-
dove si riscontrano dei casi
Il medico del 11 parla positivi la gestione delle
di morte naturale strutture diventa un pro-
in sospetto Covid blema». Questo perché «il
La struttura in cui lavorava la donna che viveva a Torino nel quartiere Valdocco virus non solo colpisce gli

“La Consolata” – possa non ha iniziato a sentirsi male. to. Così mi sono precipitato a ta, ma cercava sempre di non
averla tutelata al meglio. Non Tosse, qualche linea di feb- casa sua». George ha bussa- mettermi in apprensione.
c’è un’indagine formale su bre, nausea. I sintomi faceva- to. «Con i pugni battevo con- Aveva così tanta tosse, che fa-
questa vicenda. O almeno no temere il Covid19, ma non tro la porta, ma nulla. Ho cer- ticava a parlare. La dottoressa
non ancora. Il fratello si è ri- è stata sottoposta a nessun cato di contattarla al cellula- che la seguiva ha telefonato
volto ad un legale, l’avvocato tampone. Dal 30 marzo era re. Sentivo il telefonino squil- ovunque perché la controllas-
Guido Savio, che sta studian- in mutua. E su consiglio del lare in casa, così ho chiamato sero, la sottoponessero a un
do il caso. «Aspettiamo l’esito suo medico di base, la dotto- i soccorsi». Quando i vigili tampone. Ma nulla». Dalla
dell’autopsia per fare qualun- ressa Nadia Leanza, si era riti- del fuoco e gli agenti della po- Rsa nessun commento ufficia-
que valutazione – spiega il pe- rata nel suo appartamento lizia municipale sono riusciti le. Alcuni colleghi, sentiti ieri,
nalista – Impressiona, però, nel quartiere Valdocco. Dove ad entrare nell’alloggio al ter- non erano stati informati del
che una donna giovane, in sa- mercoledì 8 aprile è stata tro- zo piano di via Brindisi, l’han- decesso. Nicoleta era da 20 an- UBEBOC
lute, sia morta nel giro di una vata morta. «L’ho sentita per no trovata riversa sul letto, ni in Italia, il suo diploma in in- Paolo Spolaore
settimana. In una situazione l’ultima volta martedì scorso priva di vita. «Morte naturale fermieristica preso in Roma-
che sembra essere precipitata Nicoleta aveva 41 anni intorno alle 22 – racconta il in sospetto Covid19» è stata nia era stato riconosciuto an- ospiti ma anche il persona-
nel giro di 48 ore». fratello George Nicolae – Mi la diagnosi del medico del che qui. E lei era iscritta all’F- le, che in alcune realtà è sta-
Nicoleta, 41 anni, lavorava aveva detto che mi avrebbe 118. E oggi, come riscontro nopi, Federazione nazionale to dimezzato. Inoltre, sono
nella Rsa di Beinasco da più chiamato all’indomani. Poi, diagnostico, sarà eseguita degli ordini delle professioni frequenti anche i casi di
di sei. Sempre accanto ai però, non ha più risposto al te- l’autopsia. infermieristiche. E non ha operatori che richiedono
«suoi anzianotti» com’era so- lefono. Io l’ho cercata ininter- «Ci sentivamo tutti i giorni mai preso in considerazione di stare a casa perché spa-
lita definirli in maniera affet- rottamente tutta la mattina. – racconta George – Dalla vo- di lasciare i suoi pazienti. — ventati».
tuosa. Nelle scorse settimane Chiamavo, chiamavo a vuo- ce non sembrava preoccupa- © RIPRODUZIONE RISERVATA Un atteggiamento che
Spolaore definisce «com-
prensibile ma non giustifi-
cabile». Rispetto alla richie-
L’ospedale ospita 63 pazienti infetti: parte la gara di solidarietà vate da imprenditori e ban- stazione di osservazione in- sta del gruppo regionale
che di Langhe e Monferrato fermieristica, oltre al cablag- del Movimento Cinque Stel-
grazie all’impegno del dottor gio dei cinque letti per l’atti- le, che denunciando «la con-
Mancano i letti per la terapia intensiva Cesare Scoffone, primario di vazione di una sola centrali- dizione di gravità assoluta
Urologia dell’ospedale. na di controllo». Sono stati in cui versano le strutture
Il Cottolengo chiede aiuto ai privati Insomma: uno sforzo ag-
giuntivo, previo il via libera
ordinati i letti, i monitor a
bordo letto, i sistemi di ven-
residenziali e socio-sanita-
rie del Piemonte» ha chie-
dell’Unità di crisi regionale, tilazione polmonare (dai sto al ministro della Salute
per aumentare gli standard ventilatori ai caschi), le Roberto Speranza di invia-
Pazienti delicati e sovente clinico, oppure per stabiliz- qualitativi. Come spiega pompe infusionali per le te- re gli ispettori, Spolaore
IL CASO a rischio per le conseguenze zarli in vista del trasferimen- Gian Paolo Zanetta, diretto- rapie. «Verranno contrattua- non si scompone: «Le Rsa
di un virus che, come è noto, to in terapia intensiva. re generale dell’ospedale, si lizzati medici anestesisti e sono già soggette alle com-
a carità è paziente. E ha una evoluzione disconti- Per questo a garanzia di un tratta di mettere insieme 4 infermieri da dedicare al missioni di vigilanza che set-

L all’occorrenza sa rim-
boccarsi le maniche.
Accade all’ospedale
Cottolengo di Torino, parte in-
tegrante della Piccola Casa del-
nua: purtroppo non sono ra-
ri i casi di malati messi a re-
pentaglio dall’insorgere a di-
versi giorni di distanza dal ri-
covero da un quadro di insuf-
trattamento adeguato servo-
no posti letto di terapia inten-
siva e sub-intensiva, che l’o-
spedale non ha. Per questo
ha deciso di istituirli, facendo
posti letto di terapia sub-in-
tensiva e uno di terapia in-
tensiva di supporto nel re-
parto Beasto Valfrè, isolan-
doli adeguatamente: «Ci sia-
nuovo servizio», aggiunge
Zanetta. Molto è stato fatto,
ma serve ancora l’aiuto di
tutti per raccogliere le risor-
se necessarie: «La gara di ge-
timanalmente ci chiedono
dei report nell’ambito di un
monitoraggio aggiornato
della situazione. Se i com-
missari del governo ci vo-
la Divina Provvidenza diretta ficienza respiratoria grave. da sé: senza chiedere un euro mo subito attivati con la di- nerosità è appena iniziata», gliono dare un supporto so-
da padre Carmine Arice, strut- E viceversa: se occorre, biso- alla Regione, ricorrendo all’a- rezione sanitaria. I lavori di conferma Scoffone. Chi vuo- no i benvenuti, in questo
tura convenzionata che su ri- gna garantire loro anche la iuto dei privati per mettere in- adattamento, già avviati le dare un aiuto trova i riferi- momento tutto aiuta. Mi
chiesta della Regione ha attiva- funzione di primo interven- sieme la cifra preventivata di ,consistono nella trasforma- menti sul sito: www.cotto- sembra però una richiesta
to tre reparti da 63 posti letto to respiratorio in attesa del oltre 100 mila euro. Promet- zione dei due bagni di stan- lengo.it. ALE. MON. — anomala». —
per curare pazienti positivi. miglioramento del quadro tenti le prime adesioni, arri- ze confinanti in un’unica po- © RIPRODUZIONE RISERVATA © RIPRODUZIONE RISERVATA

Se sta gradendo questo quotidiano la preghiamo di sostenerci venendo a scaricare gratis anche solo una volta al giorno da dove è stato copiato, altrimenti presto,purtroppo, potrebbe non trovarlo più, su: https://marapcana.party
34 T1 PR

A tutti i nostri clienti vogliamo dire che


ci siamo: noi di Logica Kia ci siamo e
ci saremo sempre.

Come voi anche tutti noi osserviamo la


quarantena, ma per voi siamo disponibili
h 24 lavorando in smart working.

Ci stiamo preparando per ripartire più


forti e motivati di prima insieme a voi
che siete la nostra vera forza.

Insieme ce la faremo!
Grazie

Se sta gradendo questo quotidiano la preghiamo di sostenerci venendo a scaricare gratis anche solo una volta al giorno da dove è stato copiato, altrimenti presto,purtroppo, potrebbe non trovarlo più, su: https://marapcana.party
T1 PR

VENERDÌ 10 APRILE 2020 LA STAMPA 35


CRONACA DI TORINO

IL CORONAVIRUS

Esposti e denunce, la procura di Ivrea invia i carabinieri ad acquisire dati e testimonianze nelle strutture colpite dal virus 3 DOMANDE
Dopo la lettera di 24 sindaci il presidente Cirio e l’assessore Icardi nominano un coordinatore per l’emergenza alla To4
ENRICO

Indagini su otto Rsa del Canavese RSA BOSCONERO

“Il 23 febbraio la festa


con musica e parenti

La Regione “commissaria” l’Asl


Da marzo portati via
ventotto ospiti”

FEDERICO GENTA
«Non voglio neppure pen-
detti tamponi «drive in», ov- sare che siano tutti morti.
IL CASO vero quelli eseguiti in auto o Sicuramente molti di loro
attraverso un camper come sono ancora ricoverati in
ANDREA BUCCI effettuato da altre aziende. ospedale. Ma è un fatto che
IVREA
L’ultimo compito, non certo nel giro di un mese gli ospi-
a gestione dell’emer- meno importante degli altri, ti della casa di riposo sono

L genza nelle case di ri-


poso in Canavese è fi-
nita sotto la lente del-
la procura di Ivrea. Negli ulti-
mi giorni si sono moltiplicati i
riguarderà la gestione delle
Usca, le unità speciali per la
continuità assistenziale. Me-
dici che dovranno monitora-
re i pazienti che presentano i
passati da 115 a 87. I nostri
nonni e le nostre nonne so-
no quasi tutti in là con gli
anni, ma un calo simile non
ha precedenti». Enrico la-
fascicoli aperti dal procurato- sintomi del coronavirus. In vora da oltre dieci anni nel-
re capo, Giuseppe Ferrando questa sfida Testa avrà tutto la Rsa di Bosconero. E ai nu-
sulla situazione riscontrata l’appoggio da parte del diret- meri confermati dallo stes-
all’interno delle Rsa: centina- tore generale, Lorenzo Ardis- so direttore della struttura
ia i contagiati e decine i morti. sone: «L’ho già sentito e lo rin- - 60 ospiti su 87 positivi al
Sono otto le strutture sotto grazio per la disponibilità di- Covid, 9 morti e più della
esame: la Piovano Rusca di mostrata». metà del personale conta-
Nole Canavese, la Sereni Oriz- giato - ci tiene ad aggiunge
zonti di San Mauro Torinese, Velocità e trasparenza un paio di considerazioni.
la Villa Lina a Corio Canavese, La nomina di un coordinatore l
1 La prima?
il Residence del Frate a Bairo, era stata richiesta da 24 sinda- «I dati sono drammatici,
la Rsa G. Arnaud a Volpiano, ci attraverso una lettera invia- ma resta una bella fetta di
l’Annunziata a Marcorengo di ta al presidente della Regio- personale per cui i tamponi
Brusasco, la Beata Vergine ne, Alberto Cirio e all’assesso- restano un miraggio. Alcu-
della Consolata Fatebenefra- re Luigi Icardi. A guidare il ni addetti, posso fare l’esem-
telli a San Maurizio Canavese pio di chi si occupa della pu-
e la residenza gestita dall’En- lizia oppure della mensa, si
te Parrocchiale San Giovanni I primi cittadini difende come può con guan-
Battista a Bosconero. Gli ac- chiedono un cambio ti e mascherine di carta. C’è
certamenti sono stati affidati chi si è comprato a proprie
ai carabinieri, che oltre a rac- di passo per spese protezioni più effica-
cogliere cartelle cliniche in accelerare i test ci. Due settimane fa, quan-
ogni struttura, dovranno ac- La casa di riposo Piccola Lourdes a Brandizzo. Tra i positivi anche il parroco e una consigliera comunale do sono stati eseguiti i test
certare se siano stati effettua- in sede, alcuni dipendenti
ti tutti i protocolli necessari. «Al personale il tampone è sta- Se non è un commissariamen- fronte della protesta, giorni si sono trovati estromessi
Su La Stampa to eseguito l’altro ieri; non sap- to quello del direttore genera- fa, era stato il primo cittadino dalle liste perché considera-
I numeri piamo però se il virus ha infet- le Lorenzo Ardissone, poco ci di Crescentino (Vercelli), Vit- ti non a rischio».
Cifre impietose. All’Annunzia- tato i 75 ospiti a cui i tamponi manca. Testa avrà sessanta torio Ferrero. Al suo invito l
2 La seconda?
ta di Brusasco il numero dei non sono stati fatti. Per ora giorni per risolvere l’emergen- avevano aderito, tra gli altri, «Contagiati e non sono divi-
decessi tra i pazienti è salito a posso ritenermi fortunato se za in una zona che vanta un Elena Piastra sindaca di Setti- si, ma spesso si trovano sul
16. A Bosconero il Covid-19 si non si contano morti» denun- bacino di utenza di oltre 500 mo Torinese, Marco Bongio- medesimo piano. Evitare
è già portato via nove anziani cia il sindaco di Brandizzo, mila persone: «Lavorerò gra- vanni di San Mauro Torine- contatti con gli ospiti è dav-
tra cui il parroco don Pierfran- Paolo Bodoni. Numeri, que- tis, per amore della mia pro- se, Claudio Gambino di Bor- vero difficile. Abbiamo pau-
co Chiadò. Si registrano altri sti, che fotografano una situa- fessione e soprattutto per l’a- garo e Luca Baracco di Casel- ra di poter trasmettere il vi-
60 ospiti positivi su 87 presen- zione di assoluta emergenza, zienda in cui opero». Un lavo- le Torinese. Per gli ammini- rus anche tra i nostri fami-
ti a cui s’aggiungono sette rico- ma che non sarebbero reali. ro quello di Testa, che oltre a stratori è stata inadeguata la liari che ci aspettano a ca-
verati in ospedale. E tra il per- Perché non tengono conto del quello delle case di riposo si gestione dell’emergenza nei sa. Medici e infermieri ri-
sonale i positivi al virus sono personale e degli ospiti ricove- baserà su altri due punti fon- primi 40 giorni. E al nuovo masti sono allo stremo: la-
26 su 50 tra infermieri e opera- rati negli ospedali. damentali. Dovrà risolvere la coordinatore chiedono di au- vorano dalle 7 del mattino
tori socio sanitari. Ed è di ieri gestione dei tamponi, ad og- mentare l’efficienza del Servi- alle 9 di sera».
l’ultimo grido di aiuto prove- La nomina di Testa gi insufficienti. «Sicuramen- zio di igiene e sanità pubblica l
3 E i familiari degli anziani?
niente dalla casa di riposo Pic- Giovedì abbiamo raccontato la Quella delle case di riposo sa- te ne sono stati eseguiti trop- oltre ad una migliore gestio- «Ora tutte le visite sono so-
cola Lourdes a Brandizzo. Qui storia della casa di riposo Sere- rà un’emergenza che dovrà af- po pochi. Nei prossimi giorni ne dei cittadini in quarante- spese senza eccezioni. Ma
il contagio ha dimezzato il per- ni orizzonti di San Mauro, dove i frontare il nuovo coordinato- mi farò un’idea più chiara sul na, i cui dati non sono aggior- l’ultima festa di compleanno
sonale: malati 15 tra infermie- tamponi sono arrivati lo scorso re dell’Asl To4, Angelo Testa, numero dei tamponi effettua- nati. Un cambio di passo da è andata in scena il 23 febbra-
ri e operatori tra cui la consi- 25 marzo. Ma i test erano stati ri- 55 anni, medico di base di Ca- ti e cercherò ogni soluzione parte dell’azienda, che spera- io: ospiti, parenti e musica.
gliera comunale Katiuscia chiesti tre settimane prima, stellamonte e presidente na- per poterne garantire il più no possa già avvenire a parti- Tutti insieme, prima che si
Scardino. Tra i positivi anche quando il virus aveva già conta- zionale del sindacato Snami, possibile», promette. Ma stor- re dalle prossime ore. — scoprisse il disastro». —
il parroco, don Mario Perlo. giato ospiti e personale. — nominato ieri dalla Regione. ce il naso all’ipotesi dei così © RIPRODUZIONE RISERVATA © RIPRODUZIONE RISERVATA

Se sta gradendo questo quotidiano la preghiamo di sostenerci venendo a scaricare gratis anche solo una volta al giorno da dove è stato copiato, altrimenti presto,purtroppo, potrebbe non trovarlo più, su: https://marapcana.party
T1 PR

36 LA STAMPA VENERDÌ 10 APRILE 2020


CRONACA DI TORINO

IL CORONAVIRUS

In Piemonte 150 mila posti di lavoro in bilico


“Se non si riparte a rischio la tenuta sociale”
Quasi il 45% delle imprese prevede una riduzione della produzione, una su due un calo degli ordinativi

CLAUDIA LUISE aggiunge che «la crisi del


Potrebbero essere 100-150. 2009 era però completamen-
000 i posti di lavoro a rischio il sosteg no te diversa. Questa non è strut-
in Piemonte a causa del Coro- turale, quindi se si trovassero
navirus se non si riparte in dei rimedi immediati all’e-
fretta. È questa la stima fatta Tecno Holding mergenza sanitaria l’anda-
dagli industriali piemontesi Cinque milioni mento dell’economica po-
che sostengono che in perico- per l’emergenza trebbe vedere una ripartenza
lo c’è il 10% delle imprese. verticale» . Il problema resta
Una crisi ancora peggiore ri- la burocrazia e l’assenza di
spetto a quella del 2009. «Il Cinque milioni di euro certezza sui tempi di eroga-
blocco delle attività rischia di per i territori più colpiti zione delle risorse stanziate.
essere letale per interi settori dal coronavirus. È il con- Per farsi trovare pronta alla
produttivi e tipologie di azien- tributo stanziato da Tec- riapertura delle fabbriche,
de. Nessuna impresa, per no Holding Spa, su propo- l’Unione Industriale ha acqui-
quanto solida e ben patrimo- sta del presidente Enrico stato 300mila mascherine da
nializzata, può permettersi Salza, per far fronte all'e- distribuire alle imprese ma
uno stop prolungato. L’obiet- mergenza. «L'erogazione sono bloccate da ritardi buro-
tivo, primario e irrinunciabi- - sottolinea Salza - nasce cratici da parte dell’Inail. E
le, di tutelare la salute dei la- dai principi etici e sociali anche la Cassa Edile di Tori-
voratori, è pienamente conci- ai quali da sempre si ispi- no, ha acquistato 50mila ma-
liabile con quello di riaprire le ra l'attività della società e scherine per i lavoratori. Inol-
fabbriche» , spiega il presiden- ai quali, più in generale, tre ha donato 100mila euro
te dell’Unione Industriale, Da- si deve ispirare qualsivo- alla campagna promossa dal-
rio Gallina. «Il Piemonte po- glia attività imprendito- la Regione Piemonte a favore
trebbe pagare un prezzo più riale, in un'ottica di resti- degli ospedali. «Sull’edilizia
alto rispetto alla media nazio- tuzione di valore e di so-
nale. La situazione è molto stegno alla comuni-
peggiore. Quello che ci può tà».L'erogazione sarà vei- Anche gli artigiani
salvare è il nostre settore ali- colata in particolare mo- temono che il decreto
mentare di qualità che è in do attraverso le principa-
controtendenza», aggiunge il li Camere di Commercio possa non soddisfare
presidente di Confindustria dei territori. — le loro esigenze
Piemonte, Fabio Ravanelli . I controlli della polizia in tangenziale
Un calo vertiginoso è stato
registrato soprattutto per il no i ritardi nei pagamenti. Si – commenta Antonio Mattio,
clima di fiducia che, secondo impenna il ricorso alla cassa presidente di Ance Torino –
l’indagine congiunturale tri-
mestrale, in poche settimane
integrazione: quasi un terzo
delle aziende prevede di esse-
10%
Le imprese che
grava una grande incertezza
di ripresa. Per poter ripartire
è sceso del 70%, soprattutto re obbligata a fare ricorso dovremo fronteggiare pesan-
per l’incertezza nel fare previ- agli ammortizzatori sociali. sarebbero a rischio ti oneri ed enormi difficoltà
sioni. Il peggioramento degli «Il timore è che preso la pro- secondo le stime della organizzative legate alla com-
indicatori è generalizzato. duzione, gli ordini e gli altri Confindustria plessità delle nostre attività
Nel comparto manifatturie- parametri possano tornare ai di cantiere e alla scarsità dei
ro, quasi il 45% delle imprese livelli del 2009. È plausibile mezzi di protezione».
prevede una riduzione della una stima che vede nel Alle difficoltà degli indu-
produzione, contro il 10% 10-15% la quota di aziende striali si sommano i commen-
che si attende un aumento. Il
saldo (pari a –29 punti per- DARIO GALLINA FABIO RAVANELLI
che rischiano di essere espul-
se dal mercato. Cifre che po-
15%
Le aziende che hanno
ti critici degli artigiani sul pac-
chetto di misure per il credito
centuali) peggiora di 22 pun- PRESIDENTE PRESIDENTE trebbero aumentare se il lock- contenuto del decreto liquidi-
ti. Ancora più drammatiche UNIONE INDUSTRIALE CONFINDUSTRIA down dovesse proseguire an- un rating basso e non tà. «Il testo – spiega il segreta-
le previsioni sugli ordinativi: cora di più”», afferma il re- riusciranno ad rio di Cna Torino, Paolo Alber-
il 50% sconta una contrazio- Parte delle Oggi è a rischio la sponsabile dell’ufficio studi, accedere al credito ti – non soddisfa l’urgenza di
ne (contro l’11%). Era dal Luca Pignatelli sottolinean- mettere a disposizione di tutti
2009, anno di picco della cri- mascherine che tenuta economica e do che ci sono circa il 15% di la minima liquidità necessa-
si scoppiata nel 2008, che abbiamo acquistato, sociale del nostro imprese che già avevano un ria a far fronte alle spese cor-
non si registravano valori co- equivalenti alle FFP2 Paese non soltanto rating basso e che, nonostan- renti che devono essere onora-
sì negativi per produzione e te il nuovo decreto del gover- te per non far saltare tutta la
ordini. Crollano anche ex- sono state bloccate qualche punto di Pil no, non riusciranno ad acce- catena dei pagamenti». —
port e redditività. Aumenta- dere al credito. E Ravanelli © RIPRODUZIONE RISERVATA

L’allarme del presidente della Scialuppa Crt Onlus Secondo Ramojino «il peri-
colo che sempre più soggetti si
re aziende, imprenditori, asso-
ciazioni e famiglie, alle prese
affidino alle persone sbagliate con situazioni di indebitamen-
“La situazione è quasi insostenibile è enorme. La mafia nel nostro to fuori controllo, a trovare la
territorio esiste eccome e non migliore soluzione per uscir-
I casi di usura destinati ad esplodere” aspetta altro che gettarsi ad-
dosso a chi si trova in un mo-
ne, è anche quello dell’Organi-
smo di Composizione della Cri-
mento di difficoltà economi- si da sovraindebitamento
ca. Gli usurai, in particolare, (OCC) “Modello Torino” crea-
di di strozzinaggio, sono feno- trebbe succedergli qualche me- sono il braccio operativo di to congiuntamente dall’Ordi-
COLLOQUIO meni con i quali nei prossimi se dopo la riapertura». Grazie al- queste organizzazioni: nostro ne degli avvocati e dall’Ordine
mesi bisognerà fare i conti». la fondazione Crt «forniamo lo- compito è impedire che chi si dei commercialisti ed esperti
LEONARDO DI PACO «Le richieste di consulenza ro un supporto, cercando di evi- trova in una situazione debito- ERNESTO RAMOJNO contabili. «Le richieste che ab-
è una nube nera, da parte di commercianti, liberi tare che finiscano nelle mani ria vada a rivolgersi a questi in- PRESIDENTE biamo avuto in questo periodo

C’ minacciosa, che in-


combe sul destino
di moltissimi tori-
nesi. Si paleserà al momento
della “fase 2”, quella della ripar-
professionisti e imprenditori al-
le prese con le perdite causate
dalla chiusura forzata di tutte le
attività sono aumentate a dismi-
sura» spiega Ramojino. Cosa
della criminalità organizzata
una volta finite le riserve di cas-
sa. Noi possiamo essere una cin-
tura di salvataggio per persone
che si trovano in un mare tempe-
dividui». Il presidente della
Scialuppa definisce quella at-
tuale «una situazione pesante
che fra qualche mese rischia di
diventare insostenibile. Sopra-
FONDAZIONE ANTIUSURA

Il pericolo
che sempre
sono state moltissime e deli-
neano un quadro purtroppo
molto preoccupante» confer-
ma Luca Asvisio, presidente
dell'Ordine dei commercialisti
tenza. A lanciare l’allarme è Er- cercano queste persone? «Ci stoso». Da “scialuppa” l’impres- tutto quando moltissime fami- più soggetti si di Torino. «Questo tipo di orga-
nesto Ramojno, presidente del- contattano per avere informa- sione di Ramojino è che la onlus glie dovranno fare i conti con affidino alle persone nismi non sono una panacea
la Scialuppa Crt onlus fondazio- zioni ma soprattutto vogliono «diventi un “incrociatore” tanto situazioni debitorie pregresse però rappresentano un utile
ne antiusura: «Sovraindebita- essere rassicurate. Sono impau- alto è il rischio che questi feno- oppure causate da settimane sbagliate è enorme supporto ». —
menti ed un aumento di episo- rite al pensiero di quello che po- meni si acuiscano». di inattività. Compito di aiuta- © RIPRODUZIONE RISERVATA

Se sta gradendo questo quotidiano la preghiamo di sostenerci venendo a scaricare gratis anche solo una volta al giorno da dove è stato copiato, altrimenti presto,purtroppo, potrebbe non trovarlo più, su: https://marapcana.party
T1 PR

VENERDÌ 10 APRILE 2020 LA STAMPA 37


CRONACA DI TORINO

IL CORONAVIRUS

In una settimana aiuti per oltre 4 milioni


Quasi il 20% tra Aurora e Barriera di Milano
Buoni a 12 mila famiglie, già spesi 210 mila euro. L’assessore Pironti: l’obiettivo era individuare nuove povertà

BERNARDO BASILICI MENINI


L’ennesimo quadro di una cit- GLI AIUTI NEI QUARTIERI la riapertura
tà divisa in due. I 4,2 milioni di
euro stanziati dal governo e
dal Comune distribuiti sotto
Percentuale della distribuzione degli aiuti rispetto al totale disponibile per quartiere Anche il Comune
forma di buoni spesa per le 1 Aurora 7,6 Mercati
sperimenta
persone in difficoltà si sono 12 generali 4,7
concentrati per lo più nei quar-
il “modello Corea”
tieri più poveri della città, do- 2 Barriera 10,8 13 Mirafiori Nord 3,4
di Milano
ve la crisi economica e sociale 11 8 Il “modello Corea” per la ri-
portata dal Covid-19 ha colpi- 14 Mirafiori Sud 3,6 partenza post lockdown coin-
to duro. Delle circa 12 mila do- 3 Borgata 6 volgerà anche i dipendenti
Vittoria 15 Nizza Millefonti 3,4 3
mande che sono state accolte, del Comune di Torino. La spe-
l’11% arriva da Barriera di Mi- 9 18 rimentazione, basata sull’u-
16 Parella 5
lano. Un altro 7,6% da Auro- 4 Borgo Po’ 0,7 so simultaneo di tecnologie
e Cavoretto 2
ra. Poi Madonna di Campa- 17 Pozzo Strada 5,2 informatiche più tamponi e
16 19
gna con il 6,1%, Borgata Vitto- 5 Cenisia 3,8 1 test sierologici rapidi, in mo-
ria al 6%, Pozzo Strada 5,2. 18 Regio Parco 3,8 23 do da creare un sistema capa-
Ma anche Parella 5, Mercati 6 Centro 3,4 19 San Donato 5 6 ce di raccogliere e distribuire
6 17 10
generali 4,7 e Santa Rita al 7 Crocetta 2,1 le informazioni sui movimen-
4,6. Gli altri quartieri, a testa, 20 San Paolo 3,6 20
7 ti delle persone potenzial-
non si prendono più del quat- 8 Falchera 3,6 mente infette, coinvolge an-
tro percento. Con dei picchi 21 San Salvario 3,5 21 che la Città, che da un paio di
minimi al ribasso, come Borgo 9 Le Vallette 5 13 22 4 giorni è entrata a far parte
22 Santa Rita 4,6
Po e Cavoretto (0,7%) e Ma- della cabina di regia del pro-
donna del Pilone (1,2%). Sor- 10 Madonna 1,2 23 Vanchiglia 2,9 15 getto che coinvolge il Grup-
prendentemente, Falchera e del Pilone 12 po dei Giovani di Imprendito-
Centro sono praticamente al- 14 ri di Torino, Api, Confapi e
la pari: 3,5% a testa. 11 Madonna 6,1 coordinato dall’esperto in di-
La distribuzione dei 12 mila di Campagna gital strategy Piero Stoppo-
buoni dovrebbe concludersi ni. «L’intento – ha conferma-
oggi. Per chi non è riuscito a ot- to l’assessore all’Innovazio-
tenere l’aiuto, il Comune ha sia per capire la dimensione somma, avrebbe portato a un sms) in modo da evitare as- le già fare una serie di control- ne, Marco Pironti, che per av-
stanziato un altro milione, della situazione», dice l’asses- eccessivo ritardo, malgrado il sembramenti, e permettere al- li su chi li ha richiesti, come viare la sperimentazione in
che verrà impiegato in panieri sore all’Innovazione della Cit- Comune abbia diluito i buoni tri sistemi solo in casi di asso- quelli sui dati anagrafici, sul Comune ha chiesto l’endorse-
di alimenti, beni di prima ne- tà, Marco Pironti. In altre paro- anche per dare più tempo per luta eccezione (il ritiro all’ana- reddito di cittadinanza, sulla ment della ministra Paola Pi-
cessità e mascherine, che sa- le, cercare di capire qual è lo adeguarsi al piccolo commer- grafe o la consegna a casa per certezza che per ogni nucleo sano – è riuscire identificare
ranno messi in circolazione stato di difficoltà dei torinesi. cio, messo in difficoltà dalla chi è in quarantena o non si famigliare ne arrivasse solo le aree dove i dipendenti so-
nei prossimi giorni con la rete Ma già ora ci sono i dati sull’uti- crisi. Ma non è mancata la po- può muovere). Se il 75% ave- una. Ora si tratterà di capire no più a rischio di contagio.
Torino Solidale. Per capire le lizzo dei buoni. Fino a due lemica sui 150 esercizi dove i va scelto il web per richieder- come muoversi a partire dal Una volta ripartiti è infatti ne-
dimensioni della richiesta, in giorni fa, infatti, erano già sta- buoni sono spendibili: «Ci so- li, le cose poi sono andate me- quadro che è emerso. «L’o- cessario avere la certezza
totale sono arrivate 20 mila ti spesi 210 mila euro. Il 15% li no anche tre piadinerie e una glio, e a prenderli in via Giulio biettivo era intercettare i nuo- che i contatti avvengano tra
domande, 9.500 delle quali lo ha spesi nei negozi di prossimi- pizzeria», attacca il consiglie- ci sono state meno di 50 perso- vi indigenti – continua Piron- persone non positive al vi-
scorso venerdì, il primo gior- tà, il 60% nei piccoli supermer- re comunale Aldo Curatella. ne. Per quanto riguarda le ve- ti –. Ora sappiamo chi ha chie- rus». L’idea di Pironti, nel ca-
no utile per candidarsi. E mal- cati di quartiere, e il 25% nei È andata per il meglio, inve- rifiche, quelle più approfondi- sto gli aiuti, in quali quartieri, so i risultati della sperimenta-
grado i fondi siano esauriti, il grandi supermercati. «È stato ce, la scelta dei canali di distri- te sono previste a campione o e dove li spende». Tutte infor- zione fossero soddisfacenti,
Comune ha scelto di mantene- importante arrivare in manie- buzione. La decisione di Palaz- in un secondo momento, in mazioni fondamentali nel ca- «è poi quella di coinvolgere
re aperta la piattaforma per le ra tempestiva», spiega ancora zo Civico era stata quella di da- modo da non ritardare l’emis- so ci fosse bisogno di un’altra in una seconda fase anche i la-
richieste. «Sia per indirizzare Pironti. Aspettare che altri ne- re l’assoluta preferenza ai si- sione degli aiuti. Ma nell’arco iniezione in futuro. — voratori delle principali par-
le persone su altre iniziative, gozi si convenzionassero, in- stemi a distanza (Internet o di pochi giorni è stato possibi- © RIPRODUZIONE RISERVATA tecipate della Città». L. D. P. —

domani la preghiera davanti alla sindone mente il personale tecnico ne-


cessario per le riprese e a nes-
suno sarà consentito di sosta-
Tutto il mondo collegato re in piazza San Giovanni nel
rispetto delle disposizioni in
vigore per l’epidemia.
per l’Ostensione virtuale La pagina Facebook «Sindo-
ne2020» ospiterà la diretta so-
cial – la prima nella storia del-
le ostensioni della Sindone –
MARIA TERESA MARTINENGO quale la misteriosa immagine dalle 16,30 alle 18. 30. Nel
Un messaggio di speranza per che ripercorre la passione e la corso della diretta, a cura
il mondo sofferente partirà morte di Gesù, e che annun- dell’Ufficio di Pastorale giova-
domani, sabato Santo, dalla cia al contempo la sua resurre- nile della diocesi, verranno
Cattedrale di Torino con la zione, potrà essere ammirata proposte testimonianze, ri-
contemplazione della Sindo- attraverso immagini che con- flessioni, esperienze che colle-
ne guidata dall’arcivescovo, sentiranno di cogliere ogni gano la Sindone ai tempi diffi-
monsignor Cesare Nosiglia. particolare della vicenda di cili che in tutto il pianeta stia-
Un evento dal titolo «più forte Gesù che il Telo racconta. mo vivendo. La diretta social
è l’amore» che raggiungerà «Sottolineare la forza dell’a- verrà realizzata e amplificata
ogni angolo del pianeta attra- more è anche la volontà di grazie al supporto di Face-
verso i social e la televisione. aprire a quella speranza cui book Italia che, per l’evento,
«Migliaia di persone, giovani tutti siamo chiamati, all’espe- ha messo a disposizione un
e anziani, sani e malati – ave- rienza della «risurrezione» proprio team dedicato. E sarà
va spiegato nei giorni scorsi il che è il cuore della Pasqua», anche sulle pagine Facebook
custode pontificio della reli- ganizzato l’iniziativa in una ha detto l’arcivescovo, che ha della diocesi, dell’Ufficio di
quia – mi hanno chiesto che in manciata di giorni, contando voluto e promosso l’iniziativa pastorale giovanile, della Re-
questo momento di tanto gra- sulla partecipazione della Cit- per dare speranza e coraggio gione Piemonte e della Città
ve difficoltà si possa pregare tà e della Regione e sulla squa- in questo lungo momento di di Torino. La preghiera straor-
davanti alla Sindone che ci dra di collaboratori ed esperti sofferenza globale. dinaria davanti alla Sindone
presenta in modo così concre- che si attiva in occasione delle L’evento (tradotto in ingle- sarà trasmessa in diretta su
to la grazia di vincere il male ostensioni. Domani alle 17 se e nella lingua dei segni) av- Rai 3 dalle 16,55 alle 17,30 e
come lui ha fatto sulla croce». l’arcivescovo presiederà una verrà a porte chiuse. In Catte- su TV2000. —
Nosiglia ha promosso e or- lunga preghiera durante la drale sarà ammesso esclusiva- © RIPRODUZIONE RISERVATA

Se sta gradendo questo quotidiano la preghiamo di sostenerci venendo a scaricare gratis anche solo una volta al giorno da dove è stato copiato, altrimenti presto,purtroppo, potrebbe non trovarlo più, su: https://marapcana.party
T1 PR

38 LA STAMPA VENERDÌ 10 APRILE 2020


CRONACA DI TORINO

IL CORONAVIRUS

tampone. Ma, quando i far-


macisti sono andati in cerca Specchio dei tempi
degli apparecchi, si sono
scontrati contro un muro:
«La verità è che ai nostri forni- Oltre 200 adesioni
tori non arrivano più» ag- per le litografie
giunge Avramo che, attraver- opera di Nespolo
so altri canali, riuscirà co-
munque ad averne 30 a stret-
to giro («Ma sono già stati tut- Specchio dei tempi ha ricevuto
ti prenotati»). in poche ore oltre 200 sottoscri-
A chiedere i saturimetri – o zioni per l’acquisto, a fronte di
pulsossimetri – è chi teme di una offerta di almeno 50 euro
essere stato contagiato e alla fondazione, dell’opera di
vuol verificare che sia tutto Ugo Nespolo che rappresenta
nella norma. Ma anche chi un messaggio di speranza nella
ha già contratto il virus e pre- lotta al coronavirus. La frase di
senta sintomi lievi. Come Majakovskij che galleggia nel
quanti, dopo il ricovero in colore del sole («Bisogna strap-
ospedale, ha superato il mo- pare la gioia ai giorni futuri») è
mento critico ed è stato ri- un invito a guardare oltre le an-
mandato a casa, ma ha paura gosce di queste settimane. Ne-
che gli affanni respiratori spolo ha voluto partecipare al-
possano ripresentarsi. Le dif- la gara di solidarietà realizzan-
ficoltà nel trovarli nei negozi do 500 litografie 35x50 su car-
hanno indotto molti ad affi- toncino di pregio delle Cartiere
darsi all’e-commerce. Ma an- Fedrigoni, la cui stampa è in cor-
che su Amazon non è facile so presso L’Artistica Saviglia-
reperirli. Soprattutto per chi no. Ogni copia sarà firmata e de-
ha fretta. A meno di non vo- dicata da Nespolo al donatore.
ler spendere cifre più alte del Intanto la sottoscrizione ieri se-
dovuto: acquistare ora un ap- ra ha toccato quota 8.489.006
parecchio vuol dire riceverlo euro ricevuti da 12.310 donato-
a casa fra un mese e mezzo, a ri. Tutti possono sostenere
fine maggio-inizio giugno. Specchio dei tempi: con carta
La misurazione della concentrazione di ossigeno avviene grazie a una sonda a contatto con il dito Prezzi che comunque sono di credito sul sito www.spec-
destinati a salire anche quan- chiodeitempi.org, con un boni-
do i saturimetri saranno di fico sul conto intestato a Spec-
nuovo disponibili nelle far- chio dei tempi, via Lugaro 15,

Farmacie senza saturimetri macie: «Prima li vendevamo


a trenta euro, i prossimi co-
steranno quaranta», dicono
in via Monferrato. Dal punto
10126 Torino, IBAN: IT67
L0306909 6061 0000 0117
200, Banca Intesasanpaolo op-
pure sul conto corrente postale

“In arrivo, più cari del 20%” vendita in viale Falchera con-
fermano che «i prezzi a cui
noi li acquistiamo sono saliti
del 20 per cento». Già, ma
1035683943, intestato a Spec-
chio dei tempi. È anche possibi-
le usare l’applicazione Sati-
spay. Si può donare anche sulla
quando saranno di nuovo piattaforma https://www.rete-
Misurano l’ossigeno nel sangue: un test per scoprire i focolai di polmonite nei negozi? «Tra una o due deldono.it . Info: www.spec-
settimane» dicono dalla far- chiodeitempi.org/virus, spec-
macia Borgo Po. Più ottimi- chiodeitempionlus@lastam-
sta Dario Pera, della Ghezzo, pa.it; 011.6568376 —
in via Passo Buole 59. «Fra
gno di una polmonite in cor- una settimana li avremo».
RETROSCENA so, il problema più grave da- il verbaleannullato Ma aggiunge: «Saranno sol-
to dal Covid19. Ma i negozi tanto una dozzina: ci hanno Farmacie
PIER FRANCESCO CARACCIOLO ne sono sprovvisti: «Le richie- Prima la multa e poi le scuse dei vigili spiegato che li stanno contin-
tilissimi. Molto ri- ste sono continue ma siamo gentando e di più, per ogni

U chiesti. Eppure in-


trovabili. Sono i sa-
turimetri, vale a di-
re quegli apparecchi che, con
una sonda pinzata al dito,
senza da un mese, da quan-
do è iniziata l’emergenza»,
confermano dalla farmacia I
Portici, al 15 di via Nizza.
Del resto, in precedenza in
ai volontari che distribuivano il cibo
Prima la multa, poi l’annulla-
mento del verbale e le scuse.
Protagonisti della vicenda so-
ti generali per raccogliere l’in-
venduto e distribuirlo nelle
zone più in difficoltà.
punto vendita, non ne posso-
no distribuire».
Difficoltà che hanno indot-
to la farmacia Madonna
dell’aiuto, in via Tripoli, a cer-
Aperte tutti i giorni: piazza Massaua 1,
sempre aperta (24 ore su 24); atrio Sta-
permettono di misurare la pochi li chiedevano. «Noi ne no i volontari che distribuiva- Lo scorso mercoledì, però, si è care altri fornitori: «Ci siamo zione Porta Nuova dalle ore 7 alle ore 20;
concentrazione di ossigeno tenevamo uno soltanto in ne- no gratis il cibo alle persone formata la coda per ricevere rivolti a una ditta di Milano, corso Romania 460 (Auchan) dalle ore 9
nel sangue. «Li abbiamo esau- gozio» racconta Alessandro in difficoltà. Lo scorso merco- gli aiuti e i vigili, dopo aver cer- li aspettiamo». Mentre alla alle ore 21; corso Vittorio Emanuele II 34
riti»: la risposta è la stessa nel- Avramo, della farmacia della ledì, in via Maddalene, due cato di regolarla, hanno mul- farmacia chimica Borgarelli, dalle ore 9 alle ore 20.
ambulanti aiutati da due ope- tato i volontari dell’associa- Di sera (19,30-21,30): corso Belgio 97;
le farmacie di Falchera, tra le Stura, in viale Falchera 70. in via Madama Cristina 62, corso Francia 1/bis; corso Traiano 73;
strade di Borgo Filadelfia al Poi è iniziata la pandemia. E ratori dell’associazione Eco zione. Quasi una svista, visto sembrano essersi arresi: «Or- piazza Galimberti 7; via Foligno 69; via
Lingotto, a Santa Rita, a San numerosi torinesi hanno cer- delle Città, si sono messi a da- che nella serata di ieri lo stes- dinarli ora sarebbe inutile. Sacchi 4; via San Remo 37; via Sempione
Salvario, in precollina. I tori- cato di capire autonomamen- re gli aiuti alla gente del quar- so comandante della polizia Una volta li chiedevamo al 112.
nesi li cercano, avendo capi- te le proprie condizioni di sa- tiere. L’iniziativa rientra nel municipale, Emiliano Bez- mattino e ce li mandavano il Di notte: piazza Massaua 1; via Nizza 65;
to quanto possano essere im- lute. Anche perché qualche li- progetto Porta Palazzo Solida- zon, ha dato mandato di an- pomeriggio stesso. Ora non via XX Settembre 5; corso Vittorio Ema-
portanti: la mancanza di ossi- nea di febbre, il più delle vol- le, con la coppia di mercatali nullare il verbale, scusandosi arrivano più». — nuele II 66 (aperta fino alle 24).
geno nel sangue è il primo se- te, non basta per ottenere un che va regolarmente ai merca- per l’accaduto. B.B.M. — © RIPRODUZIONE RISERVATA
Informazioni: www.federfarmatorino.it.

La nuova ordinanza regionale dacati dei servizi commercia-


li. «L’ordinanza recepisce par-
zialmente le nostre richieste
La Pasqua blindata dei piemontesi che erano quelle di chiudere
completamente i nei giorni di
Serrata totale dei negozi e più controlli Pasqua e Pasquetta. Non com-
prendiamo perché si sia deci-
so di tenere gli esercizi aperti
la domenica mattina», obiet-
fino alla mezzanotte di lunedì biamo sempre vissuto come ta Cristiano Montagnini, se-
IL CASO 13 aprile, ad eccezione di far- momenti di festa da trascorre- gretario regionale Fisascat Ci-
macie, parafarmacie e di tutti re in compagnia», spiega Ci- sl. Ma c’è chi ha optato auto-
LIDIA CATALANO gli esercizi dedicati alla vendi- rio. «Per questo ho scritto alle nomamente per la chiusura
a Pasqua blindata dei ta esclusiva di prodotti sanita- Prefetture del territorio chie- totale, come i 63 supermerca-

L piemontesi sarà scan-


dita da controlli inten-
sificati sul territorio e
un’ulteriore stretta sugli ac-
quisti. Con l’ordinanza firma-
ri. Restano consentite anche
le consegne a domicilio per
tutti i settori merceologici,
eseguite nel rispetto delle re-
gole di sicurezza.
dendo di intensificare i con-
trolli sugli spostamenti e ho
predisposto la chiusura degli
esercizi commerciali il 12 e 13
aprile, ad eccezione della do-
ti e ipermercati NovaCoop di
Piemonte e Alta Lombardia.
Restano poi in vigore tutte
le altre restrizioni. E sebbene
non sia passata la linea di Ci-
ta ieri dal presidente Alberto «Ora più che mai i nostri menica mattina per evitare rio che auspicava sanzioni
Cirio la Regione impone la comportamenti sono impor- che tra venerdì e sabato si raddoppiate, chi infrange le
chiusura di tutti gli esercizi tanti ed è fondamentale resta- creasse una concentrazione regole rischia comunque una
commerciali a partire dalle re a casa, anche in giornate co- di uscite per gli acquisti». Una ANSA multa fino a 3000 euro. —
ore 13 di domenica 12 aprile me Pasqua e Pasquetta che ab- scelta che non convince i sin- La verifica delle autocertificazioni, ieri in tangenziale © RIPRODUZIONE RISERVATA

Se sta gradendo questo quotidiano la preghiamo di sostenerci venendo a scaricare gratis anche solo una volta al giorno da dove è stato copiato, altrimenti presto,purtroppo, potrebbe non trovarlo più, su: https://marapcana.party
T1 PR

VENERDÌ 10 APRILE 2020 LA STAMPA 39


CRONACA DI TORINO

IL CORONAVIRUS

La solidarietà
Il menu per Pasqua
offerto dai volontari

Si chiama “Vicini da lontani” l’i-


niziativa promossa dal Servizio
Emergenza Anziani, che porta
quaranta volontari a distribuire
un menù di Pasqua preparato
da Ristoro 28 marzo in tutta la
città. Ad aiutare, anche alcuni
tassisti. Chi vuole può contribui-
re offrendo un menù del valore
di 25 euro per aumentare il nu-
mero degli anziani raggiunti.
Lo si può dedicare a una perso-
na cara lontana. Si versa su
Iban IT10F03069096061
0000 000 5468 intestato a
S.E.A Servizio Emergenza An-
ziani causale: Vicini da lontano.
Un’iniziativa dal basso che te-
stimonia il cuore dei torinesi.
Per esempio Respira Torino, la
realtà creata dalla fondazione
Farassino, ha raccolto 37 mila
euro. Soldi utilizzati per com-
prare i materiali utili ai dottori
delle Molinette e del Maurizia-
Rocco Pinto, vulcanico libraio della Il Ponte sulla Dora di via Pisa 46, si è inventato la sua personale borsa titoli: chiunque può sostenere la sua attività attraverso il web no . M. ROS. —

bambini sulla pagina Face-

La Borsa trema, ma investire si può book della libreria: «Ci siamo


resi conto che ogni libreria è
davvero una comunità, e i let-
tori si stringono attorno a noi

Sui titoli, e per salvare una libreria librai per sostenerci. Al di là


di tutto, dopo il disorienta-
mento iniziale, stiamo viven-
do un periodo molto vivace. I
librai imparano a come si ge-
Dalla tessera prepagata alle iniziative di comunità: i piccoli gesti che aiutano la cultura stisce un ordine via mail, e
quando te ne arrivano settan-
ta in una mattina bisogna cor-
rere». Intanto la libreria Gulli-
ver di Stefania Belliti e dei
merosissimi lettori che con- da casa – oppure nel momen- abbinare i libri alle torte», rac- disponibile quotidianamen- suoi soci, di via Boston 30/b
LA STORIA ta l’Italia non sapessero com- to in cui la libreria riaprirà. A conta Pinto, «e la vicina edico- te ogni mattina fino alle 13. ha deciso di acquistare uova
portarsi come i clienti dei su- chi vuole acquistare la tesse- la si è prestata a diventare un Le chiamate in questo caso di Pasqua e di abbinare un li-
GIUSEPPE CULIICCHIA permercati o delle farmacie, ra basta telefonare al nume- punto di consegna dei volu- vengono smistarte via mail bro scelto dai clienti, e anche
nvestire in titoli: anche ovvero mettersi disciplinata- ro 01119923177 oppure scri- mi ordinati dai clienti. E la co- all’indirizzo info@libreria- in questo caso l’esperimento

I se da Milano a Wall
Street le borse tremano,
è tempo di farlo. Almeno
se si tratta di titoli come Spil-
lover di David Quammen,
mente in coda per procurarsi
il cibo per la mente – Rocco
Pinto, vulcanico libraio della
Il Ponte sulla Dora di via Pisa
46, si è inventato la sua per-
vere all’indirizzo mail in-
fo@ilpontesulladora. it, fer-

I titolari trasformano
sa funziona, al punto che c’è
chi mi ha scritto per compli-
mentarsi del fatto che in que-
sti giorni i libri arrivano addi-
rittura prima del solito». Ma
therese. it così da prendere
un appuntamento coi lettori,
dopodiché il libraio si trasfor-
ma in corriere e parte per ef-
fettuare le consegne. Andrea
ha funzionato, al punto che
le uova di Pasqua sono ben
presto finite. Insomma: men-
tre la Trebisonda di via
Sant’Anselmo 22 si è messa
pubblicato da Adelphi, oppu- sonale borsa titoli: chiunque la libreria di borgo Rossini Bertelli della Gang del Pensie- anche a fare spedizioni di li-
il business ro di corso Bernardino Tele-
re Collasso di Jared Dia- può decidere di sostenere la non è la sola a essersi data da bri all’estero e l’Angolo Man-
mond, edito da Einaudi: libri libreria aperta con una certa Però sono riusciti fare per sopravvivere alla sio 99 da parte sua si appog- zoni di via Cernaia 36 ha ade-
che, se letti per tempo e presi dose di coraggio anni fa in a restare in piedi temperie in corso. Davide gia all’edicola di quartiere e rito a LibridaAsporto, le libre-
sul serio da chi di dovere, ci borgo Rossini, prima che bor- Ferraris, della libreria There- fa consegne su consegne, fin rie torinesi si stanno dando
avrebbero forse risparmiato go Rossini diventasse “tren- se, si è inventato le videochia- da subito nell’ordine di una un gran da fare in attesa
da ciò che ci è dato di vivere. dy”, acquistando on-line mo restando che dalla fine di mate per mostrare la libreria ventina al giorno: sono stati i dell’agognata riapertura. «È
E così, dato che continuare a una tessera prepagata da re- febbraio sulla pagina Face- ai lettori e cercare di riprodur- clienti a chiedergli questo ser- un po’come nelle vecchie so-
vivere è il proposito di ciascu- galarsi o da regalare, che book della libreria compaio- re così il dialogo che avviene vizio, di modo che lui ha mes- cietà contadine, in cui tutti ci
no di noi ma anche delle li- può essere usata subito – Il no consigli per i lettori. Ma normalmente in negozio. E so in piedi in quattro e quat- si dava una mano – dice Roc-
brerie indipendenti e non – Ponte sulla Dora aderisce al non solo, perché nel borgo e anche in questo caso l’iniziati- tr’otto il sito www. lagangdel- co Pinto – E quando i lettori
chiuse dal decreto del gover- progetto LibridaAsporto, altrove è scattato un vero e va funziona: tanto che il servi- pensiero. com che al momen- costretti nelle loro case apro-
no per contrastare il diffon- che permette di ricevere a ca- proprio mutuo soccorso: «La zio, inizialmente previsto per to è un po’la sua libreria vir- no i pacchi, per loro è un
dersi della pandemia di Co- sa via corriere senza pagare Bike Bakery di via Cagliari due giorni la settimana, a par- tuale. Anche lui e i suoi colla- po’come essere a Natale». —
vid-19, come se i già non nu- la spedizione i libri ordinati per esempio ci ha proposto di tire da martedì prossimo sarà boratori leggono storie per © RIPRODUZIONE RISERVATA

Una lettrice scrive:


«Nel 1976, dopo il devastante
terremoto, ero in Friuli, profu-
Specchio dei tempi Piemonte - sulla cui gestione
non faccio commenti per rispet-
to alla gravità della situazione -
si ripete ogni giorno come un
ga dell'Istria, e ho ricevuto il pri- * mantra, a proposito della scarsi-
mo aiuto da Specchio dei tem-
«Dopo 44 anni, ancora grazie!» - «Rsa: applico anche la terapia degli affetti» tà dei tamponi, “non ci sono rea-
pi: 20 mila lire. Oggi, di fronte «Il mistero dei reagenti: è il segno del disastro sanitario?» genti “. Mi domando: come si ot-
alla tragedia del coronavirus, tengono, e più in generale co-
ho ricevuto in dono il vostro * me li ottengono nelle altre re-
pacco-spesa. Dopo 44 anni la lavora è in grado di capire. La to creando quel senso di fami- stri"sta la grande differenza, cambia dal mattino al pomerig- gioni? Si comprano? Si creano
stessa gratitudine, la stessa am- maggior parte dei nostri ospiti glia allargata. Poi tutto è cam- hanno incominciato a deperire. gio, noi continueremo a ragio- autarchicamente nelle proprie
mirazione. Mille volte grazie». anziani soffre di patologie cro- biato, è arrivato il virus, ne sono Ieri per una di loro che da giorni nare con la nostra testa come imprese o laboratori (noi non li
ANGELA niche associate a deterioramen- arrivati tanti tanti, di più di quel- non si alimentava più, abbiamo abbiamo sempre fatto e di quel- possiamo o sappiamo fare?) Ce
to cognitivo più o meno grave. li che eravamo in grado di af- permesso al figlio di entrare, lo che verrà blaterato da più par- li devono mandare da Roma? O
Per rendere meglio l’idea van- frontare. Bisognava isolarli, quando si sono visti hanno pian- ti non ce ne importa un fico sec- forse i tamponi non si fanno per-
Una lettrice scrive: no accuditi come fossero dei bloccare tutte le attività di grup- to entrambi, poi con calma An- co». ché non c’è personale sufficien-
«Sono un medico di medicina neonati: lavati, cambiati, im- po, chiuse le entrate ai parenti, tonia guardandolo negli occhi UN MEDICO DI MEDICINA GENERALE te a raccoglierli e a esaminarli,
generale che lavora anche pres- boccati, mobilizzati e sopratut- tutto il personale gira agghinda- ha accettato mezzo bicchiere di nel disastro della nostra Sani-
so una residenza sanitaria assi- to coccolati. Badanti private o to come nei migliori film da acqua gel dato con un cucchiai- tà? Grazie se riuscirete a darmi
stita come medico di struttura. no ed, importantissimo, la pre- guerra batteriologica: il nostro no dal figlio. Sapete che vi di- Una lettrice scrive: una risposta anche sintetica ma
Il lavoro all’interno di una RSA senza dei parenti chiudevano il bellissimo ecosistema è saltato. co:che al di là di quello che pre- «Nelle dolorose cronache di vera ed esauriente».
è un ecosistema che solo chi ci cerchio di questo mondo priva- I nostri nonnini, in quel "no- vede la legge, che tra l’altro questi giorni di emergenza in ANNAROSA GIANNETTI

CONTRO IL CORONAVIRUS - www.specchiodeitempi.org/virus - specchiotempi@lastampa.it - info: 011.6568376


.

Se sta gradendo questo quotidiano la preghiamo di sostenerci venendo a scaricare gratis anche solo una volta al giorno da dove è stato copiato, altrimenti presto,purtroppo, potrebbe non trovarlo più, su: https://marapcana.party
T1 PR

40 LA STAMPA VENERDÌ 10 APRILE 2020


CRONACA DI TORINO

A 85 anni si è spento l’esponente socialista, presidente dal 1980 all’83


Negli ultimi anni era stato coinvolto in due inchieste della procura

Addio a Enrietti,
il geometra di Caselle
che guidò la Regione
Dopo essere stato poten- prattutto agli occhi della
PERSONAGGIO tissimo assessore alla sa- magistratura, in anni più
nità, nel 1980 il «geome- recenti per i lavori del nuo-
GUIDO NOVARIA tra di Caselle» era arriva- vo e ancora incompiuto

L’
avevano definito to a guidare l’esecutivo di grattacielo della Regione
il «vecchio leone» piazza Castello fra i due progettato da Massimilia-
dei socialisti tori- mandati del cuneese Aldo no Fuksas: la procura tori-
nesi, ma Ezio En- Viglione. nese l’aveva accusato di
rietti, scomparso ieri a 85 Tre anni di governo re- falso, abuso d’ufficio e cor-
anni, era sempre stato vi- gionale alla guida della ruzione. Enrietti e gli altri
sto dai dirigenti del garo- coalizione pentapartito, indagati, fra cui la moglie
fano subalpino con una conclusi con la crisi della Maria Grazia Ferreri, ex SILMIC
certa diffidenza, perché giunta, quando Enrietti si direttrice del Patrimonio Ezio Enrietti con l’ex sindaco Novelli durante un comizio
era dimesso per tentare
l’avventura da parlamen- anni e 4 mesi. Secondo la stratura per l’inchiesta gi a Venaria, ma anche il
Chiuso con la politica tare alla Camera. Ma gli Nel 2014 ha patteggiato tesi del pubblico ministe- sulle dimore storiche del restyling dei giardini Rea-
era tornato elettori del collegio Tori- una condanna ro, il «geometra di Casel- Piemonte, finendo in ma- li di Torino. Alla fine en-
no-Vercelli-Novara l’ave- le» avrebbe modificato il nette insieme con l’ex so- trambi gli imputati aveva-
alla sua attività vano bocciato, decretan- per alcuni appalti progetto di Massimiliano vrintendente Francesco no patteggiato: Enrietti,
di impresario edile do la fine della sua avven- alla Venaria Reale Fuksas per avvantaggiare Pernice. L’indagine ri- una condanna di un anno
tura di amministratore alcune imprese e ottenere guardava alcune gare e sei mesi, Pernice un an-
pubblico. in cambio un subappalto d’appalto del consorzio no e undici mesi. Era la fi-
fuori dalle correnti tradi- Enrietti si era ributtato della Regione Piemonte, i da 5 milioni di euro per la «La Venaria Reale», in un ne del 2014. Da quel mo-
zionali eppure in grado di nel suo vecchio lavoro di funzionari regionali Clau- sua Les srl. Ma tutte le ac- periodo compreso fra il mento il «vecchio leone»
controllare pacchetti con- imprenditore del settore dio Savasta e Luigi Robi- cuse sono state respinte 2011 e 2012. Tra queste socialista è sparito dalle
sistenti di voti che negli edile, con un’attenzione no, e Claudio Santese, dal giudice che ha assolto il restauro della Chiesa di cronache. Fino all’altra
anni’80 gli permisero di ri- particolare agli appalti stretto collaboratore di tutti gli indagati. Sant’Uberto e del Terraz- notte, quando a 85 anni
coprire incarichi di peso pubblici. E il suo nome era Enrietti, rischiavano pene Enrietti era ancora fini- zo del Garove e la realiz- si è spento. —
nella giunta regionale. tornato alla ribalta, e so- da 2 anni e 4 mesi fino a 3 to nel mirino della magi- zazione di alcuni parcheg- © RIPRODUZIONE RISERVATA

Se sta gradendo questo quotidiano la preghiamo di sostenerci venendo a scaricare gratis anche solo una volta al giorno da dove è stato copiato, altrimenti presto,purtroppo, potrebbe non trovarlo più, su: https://marapcana.party
T1PR

VENERDÌ 10 APRILE 2020 LA STAMPA 41

METROPOLI
Nel weekend di Pasqua controlli intensificati per far rispettare il decreto che vieta gli spostamenti ingiustificati la log g ia

In azione droni e squadre di carabinieri forestali per scongiurare anche le scampagnate clandestine nei boschi La Dott. Gallina
triplica il bonus
Posti di blocco per chiudere le valli del governo
ai dipendenti
“Niente fuga verso le seconde case” MASSIMILIANO RAMBALDI
La Dott. Gallina di La Log-
gia ha deciso di triplicare il
bonus di cento euro del go-
verno destinato ai dipen-
IL CASO denti che hanno lavorato in
azienda a marzo e aprile. A
GIANNI GIACOMINO tutti loro sarà riconosciuto
a oggi inizieranno

D
un bonus speciale fino a
le festività di Pa- 340 euro, oltre ai soldi arri-
squa più blindate di vati da Roma. Si tratta di un
sempre. Con un ro- messaggio importante, un
busto incremento dei control- segno di riconoscimento e
li su tutte le strade del Torine- un incentivo per superare
se, soprattutto quelle che por- questo momento comples-
tano verso le vallate alpine, so del mondo industriale e,
ma anche in direzione del ma- più in generale, lavorativo.
re. Dove migliaia di famiglie «Grazie al lavoro di tutti
hanno le seconde case. Que- si è potuta mantenere la fi-
sto con un solo obiettivo: cer- ducia dei clienti – spiega
care di arginare il diffondersi Dario Gallina, Amministra-
del virus covid-19 per non va- tore Delegato dell'azienda
nificare gli sforzi e la clausura -, ci auguriamo di poter su-
sostenuti in queste ultime set- perare insieme e veloce-
timane. L'ennesima stretta è mente questa grave crisi
stata decisa durante l'ultima economica, nel rispetto
riunione del Comitato Provin- della salute e della sicurez-
ciale per l'Ordine e la Sicurez- za di tutti. Siamo stati col-
za Pubblica, presieduto dal piti da un grande paura e
prefetto di Torino, Claudio Pa- incertezza, ma molti dei
lomba. Che avverte: «I con- nostri dipendenti hanno
trolli verranno effettuati an- reagito con responsabilità
che “dall'alto” con l'utilizzo di ed è giusto testimoniare
droni della polizia municipa- concretamente un senso di
le di Torino e del comando vicinanza e di premio per
provinciale dei carabinieri FOTO COSTANTINO SERGI loro e le loro famiglie».
per evitare assembramenti e Tutte le strade saranno presidiate nel weekend: chi sgarra, oltre ai rischi per la salute, può incorrere in una sanzione da 400 euro Il gruppo, impegnato nel
rilevare con l'occhio elettroni- ramo delle materie plasti-
co possibili scampagnate an- minimo di 280 euro per chi gi- stato cancellato l'aspetto pe- che, occupa circa 250 lavo-
che nei parchi cittadini». cuorg ne’, arrestata una donna ra a piedi lontano da casa fino nale, qualcuno è anche dispo- ratori con circa 80 milioni di
Intanto tutto il Torinese è a 4 mila euro. sto a rischiare di sborsare po- fatturato. Negli ultimi anni,
stato diviso in 5 quadranti (Pi- Nelle ultime ore, soprattut- co meno di 400 euro, ma di po- lo sguardo oltralpe ha porta-
nerolese, Valli di Lanzo, Val di Entra con il cane nei giardinetti chiusi to nelle valli olimpiche, qual- ter comunque trascorrere un to alla creazione di quattro
Susa, Valli del Canavese e col- Insulta i residenti e aggredisce la vigilessa che «movimento anomalo» si fine settimana in montagna nuovi stabilimenti all’este-
lina di Superga) dove esisto- è registrato. «Ma sono davve- al sole e all'aria buona. Ecco ro in Grecia, Stati Uniti, In-
no delle aree naturalistiche at- Esce di casa con il cane e rime- denti di piazza d'Armi che han- ro pochissimi perché le forze perché il flusso veicolare di dia e Turchia. La Dott. Galli-
trezzate con barbecue e tavoli- dia un arresto. Una 40enne di no notato la donna scavalcare dell'ordine stanno effettuan- chi tenta di raggiungere le se- na è stata fondata nel 1960:
ni che, soprattutto a pasquet- Cuorgnè, ieri, ha scavalcato la la recinzione dei giardini per do un lavoro di verifica straor- conde case non è così facile produce lastre e sistemi di
ta, vengono prese d'assalto da recinzione del parco pubblico portare il cane a passeggio. Al- dinario e hanno già appioppa- da scoraggiare». policarbonato per copertu-
orde di gitanti. Proprio qui en- di piazza d’Armi (chiuso da la richiesta di spiegazioni, dal to delle multe» spiega Mauro Se poi si esagera e si viene re in edilizia e profilati tecni-
treranno in azione i carabinie- giorni per l'emergenza co- balcone di casa, i residenti si Meneguzzi, il sindaco di Sau- fermati per la seconda volta ci per automotive ed indu-
ri forestali che affiancheran- vid-19) poi, sorpresa dai resi- sono sentiti insultare. A quel ze d'Oulx, che ha più volte l'ammenda sale a 746 euro da stria. Nel 2019, l'azienda
no le altre forze di polizia – mi- denti di una palazzina di fron- punto è partita la chiamata al- chiesto l'intervento dell'Eser- pagare entro un mese o 1.066 aveva acquisito l'ex area Co-
litari dell'Arma e della Finan- te, li ha insultati e ha aggredito la polizia locale. Per fortuna, cito per presidiare gli accessi euro se si decide di saldare en- mau di Borgaretto, per am-
za, polizia municipale e di Sta- una vigilessa che l'aveva invita- dopo l'aggressione alla vigiles- ai paesi della valle. E che ha tro i sessanta giorni massimi pliare la produzione. Il pro-
to - nei pattugliamenti del ter- ta ad uscire dal giardinetto. I sa, i carabinieri sono interve- anche un cruccio. Ovvero: previsti. I controlli saranno getto prevede la costruzio-
ritorio. Insomma, se qualcu- carabinieri di Cuorgnè, a fati- nuti immediatamente bloccan- «Purtroppo l'ultimo decreto anche eseguiti nei confronti ne di altri sei mila metri qua-
no ha in mente di organizzare ca, sono riusciti a calmarla, tut- do la 40enne. La donna, già no- legge non prevede che, chi vie- degli esercizi commerciali dri di magazzini su oltre 93
qualcosa di avventuroso e tavia il suo atteggiamento mi- ta alle forze dell’ordine, dovrà ne fermato e sanzionato ad che dovranno rispettare la mila metri quadri. Trove-
clandestino è meglio che ci naccioso le è valso l’arresto anche pagare 400 euro di mul- un posto di blocco mentre è al- normativa ed evitare assoluta- ranno posto anche un'area
pensi due volte. Anche perché per resistenza a pubblico uffi- ta per il mancato rispetto delle la guida di un mezzo, poi ven- mente che si formino assem- bimbi per i figli dei dipen-
le sanzioni amministrative so- ciale. A dare l'allarme ai civich disposizioni sull'emergenza ga costretto a tornare da dove bramenti nei negozi. — denti e una palestra. —
no salatissime e vanno da un sono stati proprio alcuni resi- coronavirus. A. PRE. — è partito. Quindi, visto che è © RIPRODUZIONE RISERVATA © RIPRODUZIONE RISERVATA

LAURIANO PO, riconoscenti per l ’atto di solidarieta’ della pandemia» concludono i


lavoratori.
«Non è solo in questa occa-
Luxottica, i dipendenti scrivono ai manager sione che Leonardo Del Vec-
chio ha dimostrato sensibilità
“Grazie del sacrificio, siamo una famiglia” nei nostri confronti» ripeto-
no. Ogni anno ad ottobre la
Luxottica garantisce ai suoi la-
voratori il «carrello spesa», ov-
ANDREA BUCCI presidente del gruppo, Leo- dura prova dal diffondersi vero circa 110 euro in più nel-
Una lettera per ringraziare il nardo Del Vecchio e a tutti i del coronavirus. la busta paga. E per chi ha figli
datore di lavoro. Parte dallo vertici per essersi decurtati il «Il presidente è davvero una l'azienda sostiene anche le
stabilimento di Lauriano Po l'i- 50 per cento dello stipendio persona straordinaria. Per lui spese per i libri scolastici.
niziativa dei lavoratori del così da integrare nella loro siamo parte della famiglia e La scorsa settimana Leo-
gruppo Luxottica, che produ- busta paga la cassa integra- non solo dei numeri» racconta nardo Del Vecchio aveva de-
ce e commercializza occhiali. zione garantita dallo Stato. il personale dipendente a Lau- voluto, a titolo personale, 10
L'idea coinvolgerà tutti i circa Una integrazione ch