Sei sulla pagina 1di 48

Alla Festa del Cinema

V(23E5GH*STKLMS( +"!=!"!?!"

CATANIA CATANIA
di Roma Valeria «Impresa completi Il Comune “chiude”
Golino e la storia la rotatoria o lasci» la Fiera dei morti
vera della piccola SERVIZIO pagina I MARIA ELENA QUAIOTTI pagina III

Fortuna tra abusi MILITELLO TAORMINA


e pedofilia Burtone: «Per il Covid Materna, le tre classi
ALESSANDRA MAGLIARO pagina 21 basta unico ospedale» ospitate in un albergo
GIUSEPPE BONACCORSI pagina I MAURO ROMANO pagina XVII
TESTATA INDIPENDENTE CHE NON PERCEPISCE CONTRIBUTI PUBBLICI COME PREVEDE LA LEGGE N° 250/90 SPED. IN ABB. POSTALE - DL 353/2003 CONV. L. 46/2004 ART. 1, C. 1

MARTEDÌ 20 OTTOBRE 2020 - ANNO 76 - N. 290 - E 1.50 QUOTIDIANO FONDATO NEL 1945 LASICILIA.IT

IL NEMICO IN CASA
AMMINISTRATIVE

Agrigento cambia
«Il Covid - spiega l’infettivologo Cacopardo - stravince Miccichè
è diventato endogeno e circola sempre più in famiglia Sorpasso ad Augusta
Floridia, baby sindaco
É lì che si diffonde rapidamente
più che a lavoro, nella scuola e nella movida» SERVIZI PAGINA 9 E NELLE CRONACHE

GIUSEPPE BONACCORSI pagina 6


PALERMO

Inchiesta corruzione
blitz della GdF
negli uffici dell’Ast
per acquisire atti
SERVIZIO pagina 10

CORRETTO IL DPCM LA SCUOLA LO SPORT INDIGESTO PORTOPALO

Coprifuoco, decidono Resistenza e caos Un mezzo lockdown «Salto dalla finestra»


i sindaci con i prefetti salgono i contagi fino al 13 novembre Dite a Zangrillo
che il Virus Tenta il suicidio
e le autorità sanitarie e molti istituti per le attività di base è clinicamente
chitemmuorto! il compagno di classe
le aree da chiudere devono chiudere che rischiano il crollo Gabriele Garofano riesce a salvarlo
LORENZO ATTIANESE pagina 2 SIMONA TAGLIAVENTI pagina 4 LORENZO MAGRÌ pagina 5 SERGIO TACCONE pagina 10

FONDI PER TERAPIE INTENSIVE E SUB-INTENSIVE, PRONTO SOCCORSO E MACCHINARI IL CASO

Il piano da 128 milioni di Musumeci Era sieropositivo


e contagiò 32 donne
ecco i progetti in tutti gli ospedali pena confermata
per l’“untore” nisseno
MARIO BARRESI pagina 7 MARCO MAFFETTONE pagina 11

RITROVATA ALL’UNIVERSITÀ DI PALERMO BENI CULTURALI CALCIO: SERIE C

La tesi di laurea di Bufalino Il Catania che vince e fa sognare


era sepolta tra gli scaffali domani sera sfida l’ex Lucarelli
Era sepolto dalla polvere, insieme ad Il Catania ha imparato a volare alto.
altri documenti, in attesa di essere Nonostante i casi di covid, le
trasferiti dall’Archivio Storico di trasferte in pullman, le gare
Ateneo dell’Università di Palermo, posticipate d’orario e i rientri
nei nuovi locali del convento all’alba. Il tecnico Raffaele ha
seicentesco di Sant'Antonino, il Francavilla diventa confermato tutte le sue qualità
dattiloscritto con la tesi di laurea
dello scrittore comisano Gesualdo polo archeologico palsmando una squadra operaia, che
sa lottare e che adesso fa sognare. Per
Bufalino che si laureò a Palermo nel
marzo del 1947, dopo avere ripreso
Catania, via ai lavori questo la gara di domani sera (20,45 a
Lentini) contro la Ternana dell’ex
gli studi intrapresi a Catania e
interrotti per la chiamata alle armi.
all’ex Manifattura Lucarelli diventa uno spartiacque
importantissimo per il futuro.

ANTONIO FIASCONARO pagina 17 SERVIZI PAGINA 15 E NELLE CRONACHE GIOVANNI FINOCCHIARO pagine 24-25
2 Martedì 20 Ottobre 2020

Primo Piano

Conte ricuce coi sindaci


e in Lombardia sarà
coprifuoco alle 23
Il Dpcm. La chiusura di strade e piazze sarà decisa con prefetti e Asl
Il premier: «Non esclusi mini lockdown». Bonomi: «Paese nel caos»
LORENZO ATTIANESE chiusura delle regioni - si prepara ad
«interventi territoriali che dobbiamo
COME SI CHIUDE ROMA. Il supporto dei prefetti, un inevitabilmente prevedere» perché
protocollo che fissi dei parametri sul- «l’Italia non è tutta uguale». Sulle ulti-
Primi cittadini la stretta alla movida e la bozza del de- me disposizioni, Conte andrà in Parla-
creto corretta. Scatta la mediazione mento per riferire domani al Senato e
prefetti e Asl del governo dopo la rabbia dei primi giovedì alla Camera.
cittadini d’Italia per le nuove misure Al momento, però, il provvedimen-
il Viminale contenute nell’ultimo Dpcm, secondo to più discusso sono le chiusure mira-
cui - almeno nella prima stesura, poi te dei locali nei quartieri delle città, ni di assembramento, può essere di- zionale approvare una norma di cui
chiarisce i dubbi smussata - i sindaci dovrebbero indi- già partite in alcune città. Dopo l’an- sposta la chiusura al pubblico dopo le non si era discusso», ha lamentato De-
viduare strade e piazze da chiudere nuncio della misura e le proteste del- 21», si legge ora. «Quella norma è stata caro riferendosi ai vertici a cui aveva
ROMA. Ordinanze lampo per la per evitare gli assembramenti. l’Associazione nazionale Comuni, smussata, ma se c’è un quartiere da partecipato fino a qualche ora prima
chiusura di strade e piazze, firmate Neppure il tempo di soffocare le po- guidata da Antonio Decaro, è ripartito chiudere lo decidono i sindaci. Loro della stesura definitiva. E, risolto l’in-
(come già succedeva) dai sindaci ma lemiche, che gli industriali riaccendo- il dialogo e la cucitura dello strappo: sanno che lo Stato è sempre al loro cidente politico, sulla modifica ha ag-
ora solo dopo essere condivise con no la miccia: «Provo sconforto per un nel testo finale del documento, all’ar- fianco», ha chiarito Boccia. La corre- giunto: «Per come è scritto il decreto
prefetti e Asl. Sono state fissate le Paese in confusione. Basta una confe- ticolo 1, è scomparsa la parola “sinda- zione non cambia la sostanza, ma ba- non si capisce chi deve fare che cosa».
procedure previste per la stretta renza stampa per lasciare un intero ci”: «delle strade o piazze nei centri ur- sta a gettare acqua sul fuoco: «Avevo Per l’intera giornata di ieri è prose-
anti-movida introdotta nel nuovo Paese senza indicazioni - tuona il pre- bani, dove si possono creare situazio- considerato una scorrettezza istitu- guita l’attività di mediazione del Vi-
Dpcm. Nel testo finale dell’ultimo sidente di Confindustria, Carlo Bono- minale con gli Enti locali per fissare
decreto, a seguito delle proteste mi -. Non possiamo accettare un altro dei criteri «ragionevoli» (il numero di
dell’Associazione nazionale Comu- lunedì in cui nessuno ha contezza di giorni della durata dell’ordinanza, ad
ni italiani, è scomparsa la parola ciò che c’è da fare. Siamo ancora in fase esempio) che possano fornire una li-
“sindaci”: all’articolo 1 del docu- di emergenza non di ripartenza». I NUMERI IN SICILIA nea alle decisioni, comunque autono-
mento si legge che «delle strade o
piazze nei centri urbani, dove si
E la Lombardia - dopo la previsione
di 600 ricoverati in terapia intensiva Altri 362 nuovi positivi me, che ciascun sindaco potrà prende-
re: l’idea è stilare un protocollo da se-
possono creare situazioni di assem-
bramento, può essere disposta la
sul territorio - chiede al governo di
condividere lo stop di tutte le attività e nel bilancio pure tre vittime guire. Come prevede la circolare che il
Viminale sta inviando ai prefetti, i pri-
chiusura al pubblico dopo le 21». degli spostamenti, esclusi casi ecce- mi cittadini - anche in qualità di auto-
Come prevede la circolare che il zionali, nell’intera regione dalle 23 al- PALERMO. Altri 362 nuovi positivi ieri in Sicilia, mentre il giorno prece- rità sanitarie locali - proporranno le
Viminale sta inviando ai prefetti, i le 5 del mattino a partire da giovedì: la dente erano stati 548 (-186). Lo comunica il bollettino del ministero della chiusure e saranno supportati in tutto
primi cittadini - anche in qualità di richiesta arriva dal governatore Atti- Salute. Sale il numero delle persone ricoverate: ad oggi 593 (+30 rispetto dai prefetti negli appositi Comitati
autorità sanitarie locali - propor- lio Fontana e dai sindaci di tutti i Co- a domenica con 72 persone in terapia intensiva (70 domenica). provinciali di ordine pubblico, a cui
ranno le chiusure e saranno sup- muni capoluogo, che hanno incassato Il bilancio conta anche tre morti e il totale complessivo delle vittime in parteciperanno anche le Asl. In quella
portati in tutto dai prefetti negli l’approvazione del ministro della Sa- Sicilia dall’inizio della pandemia è ora di 368. I decessi sono stati registra- sede si potranno valutare eventuali
appositi Comitati provinciali di or- lute, Roberto Speranza: «Ho sentito ti a Catania, Palermo e Caltanissetta. chiusure di strade o piazze, stabilendo
dine pubblico, a cui parteciperanno Fontana e il sindaco Sala e lavoreremo Il totale delle persone attualmente positive ha sfondato quota 7 mila anche le modalità. «Ma se sottoscrive-
anche le Asl. In quella sede si po- assieme in tal senso», annuncia. (siamo a 7019) con 6.426 in isolamento domiciliare e dunque sostanzial- remo le ordinanze lo Stato dovrà assi-
tranno valutare eventuali chiusure Lo sguardo dell’esecutivo va co- mente asintomatica. Si sono registrati anche 130 guariti. Dall'inizio della curare il controllo attraverso le forze
di strade o piazze, stabilendo anche munque oltre, ai prossimi provvedi- pandemia si sono registrati nell’Isola 12.654 casi. Il numero di tamponi dell’ordine», ha chiesto Decaro. E do-
le modalità (il numero di giorni del- menti. «La curva è obiettivamente effettuati nelle ultime 24 ore è stato di soli 3.252. Significa che oltre l'11% po qualche ora ha firmato a Bari l’or-
la durata dell’ordinanza, ad esem- preoccupante - riflette il premier Giu- dei tamponi è positivo. dinanza di chiusura di alcune zone.
pio, che potrebbe essere dato anche seppe Conte -, ci stiamo predisponen- Questo il report dei contagi nelle province: Caltanissetta (27), Catania Il fronte dei sindaci non è però com-
da uno standard «ragionevole» fis- do per evitare il lockdown generaliz- (85), Enna (24), Messina (7), Palermo (170), Ragusa (22), Siracusa (24), Tra- patto sulla questione. Se da una parte
sato nei prossimi giorni). zato, ma non possiamo escludere che pani (3). Nessun nuovo positivo, invece, nella provincia di Agrigento. quelli di Napoli, Bergamo e Pescara -
«Laddove si rivelassero condizio- se le misure non daranno effetti sare- Intanto negli ospedali si registra una impennata di ricoveri e i pronto quest’ultima chiede l’invio dell’eser-
ni di urgenza, nell’arco di 24 ore si mo costretti a tararle più efficace- soccorso vengono presi d’assalto da cittadini affetti da altre patologie, cito - bollano come un «pasticcio» il D-
può far anche l’ordinanza di chiu- mente e arrivare a lockdown circo- così come si verificano gli assalti per potersi sottoporre a tamponi rapi- pcm, i primi cittadini di Aosta, Geno-
sura, ma è chiaro che non vanno scritti». Lo stesso ministro delle Auto- di. va, Imperia e La Spezia spiegano:
tralasciati una serie di passaggi, nomie, Francesco Boccia - pur bollan- ANTONIO FIASCONARO «Stiamo già applicando da tempo que-
non ultimo quello che, quando un do come «prematura» l’eventuale sto provvedimento». l
provvedimento riguarda un eserci-
zio, va notificato - spiega il sottose-
gretario all’Interno Achille Variati
-. Essendo una motivazione di na-
tura sanitaria il prefetto non ha una
capacità di emettere l’ordinanza
Quasi un positivo ogni 10 tamponi: è record incidenza in Italia
ma di attuazione di quest’ultima. Il
sindaco fa l’ordinanza e lo stru-
Ieri casi sotto i 10mila, ma anche meno test. Ancora focolai e morti nelle Rsa, controlli su persone e locali
mento è il Comitato di ordine e si-
curezza pubblica, che supporterà, DOMENICO PALESSE tagi in Piemonte (+933). I pazienti in dunque torna a fare i conti con nuovi spettare le normative, così come farà
motiverà e accompagnerà il sinda- terapia intensiva negli ospedali italia- contagi e focolai. In particolare preoc- anche l’Alto Adige. Finisce in quaran-
co sull’opportunità di emettere il ROMA. Per la prima volta da 4 giorni ni sono saliti a 797 (+47 rispetto a do- cupano quelli nelle Rsa, in particolare tena preventiva per 10 giorni il coro di
provvedimento da lui firmato». l’aumento dei contagi da coronavirus menica), mentre quelli ricoverati nei in Emilia-Romagna. In una struttura Santa Cecilia, dopo che uno degli arti-
Per emettere ordinanze di chiu- in Italia ieri è scesa sotto quota 10mila, reparti ordinari sono 7.676 (+545). I de- di Bologna ci sono almeno 26 ospiti e sti è risultato positivo.
sura come quelle previste nel Dpcm ma con 73 morti, 4 in più rispetto a do- cessi totali, da inizio pandemia, hanno tre operatori positivi. Nel Ferrarese, E la pandemia si insinua anche nelle
«bisognerà sentire anche l’Asl, che menica. Ieri i nuovi casi sono stati raggiunto quota 36.616 (+73) e i guariti invece, sono stati registrati altri tre aule di tribunale. A Lodi sono state so-
potrà essere invitata dal prefetto al 9.338, complice però un drastico calo sono in tutto 252.959 (+1.498). I conta- nuovi casi tra ospiti di una Rsa, ma spese le udienze penali dopo l’arrivo
Comitato per l’ordine pubblico, per dei tamponi: quasi 50mila in meno. giati totali, infine, raggiungono quota nessun nuovo operatore. Situazione della notizia di una positività al coro-
portare tecnicamente il pensiero L’incidenza, invece, fa un balzo in a- 423.578. simile in una struttura di Calenzano, navirus in Procura. A Milano, invece,
della sanità locale - prosegue Varia- vanti e raggiunge la percentuale re- Il presidente del Consiglio superio- in provincia di Firenze, con 26 positivi sono risultati positivi tre pubblici mi-
ti -. Sicuramente verranno valutate cord del 9,4%, vale a dire che quasi una re di Sanità e componente del Cts, tra ospiti e personale nella struttura nisteri e un ufficiale di polizia giudi-
anche le relazioni delle forze del- persona su dieci che si sottopone a Franco Locatelli, avverte che ora «ser- Villa Magli. Due altri medici invece so- ziaria. Oggi, poi, resteranno chiusi gli
l’ordine stilate a seguito delle loro tampone risulta positiva. Un dato che ve una strategia». Arriva, invece, dal no deceduti a causa dell’infezione. uffici della corte d’appello di Genova
verifiche in quei luoghi dove even- sembra destinato a crescere nei pros- presidente della Federazione nazio- Continuano, intanto, anche i con- per consentire sanificare i locali inte-
tualmente dovessero verificarsi as- simi giorni se l’andamento dei contagi nale degli Ordini dei medici (Fnom- trolli da parte delle forze di polizia per ressati dalla positività al Covid di al-
sembramenti». Il prefetto, d’intesa tornerà a aumentare. ceo), Filippo Anelli, l’allarme sul trac- il rispetto delle norme anti-Covid. cuni dipendenti. E nell’aeroporto del
con il questore, ha il compito di aiu- Le regioni maggiormente colpite ciamento. «Abbiamo la percezione Domenica sono state controllate qua- capoluogo ligure sono partiti ieri i test
tare ad eseguire l’ordinanza emessa restano Lombardia (+1.687 casi) e che il sistema non stia funzionando», si 69mila persone, con 346 sanzioni e 4 veloci per i passeggeri in arrivo dai
dal sindaco e per i controlli ci sono Campania (+1.593) dove l’incidenza ha avverte. denunce. Sono stati, invece, 7.542 gli e- Paesi per i quali è previsto il tampone.
polizia di Stato, carabinieri, polizia già ampiamente superato la soglia del A poche ore dal nuovo Dpcm firma- sercizi in cui sono scattate le verifiche, In Campania, infine, le scuole restano
municipale e nel caso «anche i mili- 10%. In Lombardia, in particolare, la to dal premier Giuseppe Conte - che con 53 sanzioni e 21 chiusure. Trento chiuse fino al 30 ottobre. Il Tar, infatti,
tari di Strade sicure». percentuale ha toccato l’11,5%. Scen- ieri ha confermato di non poter esclu- ha deciso di rinunciare al tradizionale ha respinto il ricorso contro l’ordi-
dono sotto quota 1.000, invece, i con- dere «lockdown circoscritti» - l’Italia mercatino per l’impossibilità di ri- nanza del governatore. l
Martedì 20 Ottobre 2020 3

Primo Piano
Le reazioni. L’appello e la preoccupazione dei gestori delle attività penalizzate dal Dpcm
Catania, la chiusura alle 18 mette in crisi la tradizione dei chioschi
GIANLUCA REALE de, come ricorda Alfio, «noi lavoravamo molto cedure. Le attività di ristorazione invece non li
con il “dopo cena”, cioè dopo le 11. Adesso che hanno spesi?».
CATANIA. Dpcm che arriva, abitudini che cam- tutti i ristoranti chiudono alle 24 in pratica c’è Giuseppe Cantarella, 60 anni a dicembre, è il
biano. E commercianti che si arrangiano. Il di- poco lavoro dopo la mezzanotte. Il calo di clienti titolare del bar Cantarella, piccolo bar/labora- Alfio e Luca Sava
vieto di servire al banco dalle 18 in poi rischia di è evidente anche nei ristoranti». torio di pasticceria in via Umberto angolo via
mettere ancora più in difficoltà chioschi e bar Un altro punto “caldo” del consumo al volo in Vecchia Ognina. «Sono qui dal 1984 – dice - e se
che non sono dotati di tavoli e sedie in cui fare città, è il chiosco storico dei Giammona, in piaz- mi fanno chiudere non riapro più. Per me non
accomodare i clienti. za Vittorio Emanuele. «Piangiamo con un oc- poter servire il caffè al banco dalle 18 in fondo
«Abbiamo già registrato un calo di clientela chio, ameno non ci hanno fatto chiudere, antici- cambia poco, il non poter servire al banco forse
evidente in questi ultimi giorni, probabilmente piamo alle 18 quanto già facevamo dalle 21», dice penalizza i grandi bar, dove la sera la gente va a
a causa del clima di paura generato dalla crescita Salvatore Giammona. In ogni caso, confessa Sa- fare l'aperitivo: adesso si deve per forza sedere,
dei contagi, adesso dalle 18 in poi serviamo solo latore, «stiamo cercando di capire cosa fare. I con posti limitati ai tavoli. Il vero problema, in
roba da asporto, bicchieri col tappo, lattine o clienti sono decisamente diminuiti, ma noi sia- generale, è che la clientela si è praticamente di-
bottiglie in busta sigillata come già facevamo mo un chiosco storico, un simbolo della città, mezzata da una decina di giorni, da quando i
dalle 21 in poi», sottolineano Alfio e Luca Sava, non possiamo certo chiudere prima dell’ora- contagi hanno ripreso a salire. Qui in zona mol- Giuseppe Cantarella
titolari del chiosco di piazza Trento, uno dei più rio». Purtroppo, «senza avere il servizio igieni- tissimi uffici sono in smart working e la gente
frequentati sia nelle ore diurne sia in quelle not- co, non è possibile avere il suolo pubblico per non viene più a fare la pausa caffè e ne risente
turne, punto di ritrovo di tanti giovani che si mettere tavoli e sedie - dice ancora Giammona - anche l’attività di laboratorio di pasticceria, il
fermano a bere un seltz o un drink al volo. Non ma ci potrebbe essere una via d’uscita: ombrel- calo di clientela è evidente. Ma ci crede - aggiun-
è più così da quando è scattato l’obbligo di chiu- loni e tavoli alti. Devo però avere una conferma ge il signor Cantarella, indicando la copia de La
sura alle 24 e il divieto di consumo sul posto do- scritta, non vogliamo rischiare niente. In ogni Sicilia che giace su uno dei due tavolini all’inter-
po le 21. «Ma non chiuderemo, vediamo come caso – aggiunge – non capisco il premier Conte no del locale – che i clienti ormai ci pensano due
andrà dopo le 18, proviamo a restare aperti sino quando dice che piscine e palestre non le chiude volte prima di sfogliare il giornale, per timore
all’orario di chiusura», dicono in coro. D’altron- perché hanno speso soldi per adeguarsi alle pro- del contagio?». l
I cugini Giammona

«Stringiamo i denti, è una guerra»


Il monito di Musumeci. Nessuna sconfessione della linea Conte («Con il governo tare un pezzo di pane a tavola». Nes-
sun cenno al nuovo iter regionale di
non vogliamo litigare») ma un invito alla prudenza nell’atteso discorso serale su Fb assegnazione dei fondi alle imprese
dopo il fallimento del click-day, nes-
sun aggiornamento sul bando dei 75
MARIO BARRESI Il governatore Nello gliaia di operatori sanitari, il bando milioni per il turismo.
Musumeci ieri in scade nelle prossime ore ma già circa Alla fine, delle parole del governa-
CATANIA. Né chiusure, né aperture diretta su Facebook tremila persone (Razza parlava di tore, resta soprattutto la parte più u-
“autonomistiche”. Niente ordinanza da Catania per il 5mila, ndr) hanno già aderito, sarà il mana. «Non serve la paura, dobbiamo
di insubordinazione all’ultimo decre- discorso alla personale che andrà alla ricerca del essere cauti e attenti. Quando si è in
to di Palazzo Chigi, nessun guanto di regione, positivo asintomatico». Il governato- guerra, e questa è una guerra, non si
sfida a Roma. «Col governo nazionale commentato così re, che punta a «un esercito di camici può condurre una vita normale». Un
non vogliamo litigare», confessa Nel- dal capogruppo Pd bianchi», annuncia che «nelle prossi- motivo per chiedere «un sacrificio in
lo Musumeci ieri sera nel suo attesis- all’Ars, Giuseppe me ore sarà pubblicato il bando per re- più alla comunità siciliana», perché
simo discorso alla regione. È un go- Lupo: «Se clutare assistenti e tecnici sanitari». «dobbiamo stringere i denti, c’è anco-
vernatore pacato, che precisa più vol- Musumeci vuole Un riferimento anche all’impatto e- ra un inverno da affrontare». E un
te di «parlare da padre e da nonno», rassicurare i conomico delle ultime misure del go- «appello allo spirito unitario di noi si-
quello che si materializza in serata sui cittadini comunichi verno nazional: «Ho ricevuto i rap- ciliani», ricordando i «mesi di marzo,
social dopo essersi fatto attendere dai quali nuove misure presentanti della categoria dell’orga- aprile, e maggio quando non si vedeva
siciliani, che - in piena “sindrome da sanitarie intende nizzazione di eventi, che in Sicilia ha anima viva in giro». Una «sofferenza
conferenza stampa di Conte” - erano adottare. Altrimenti un peso di gran lunga maggiore», vissuta con un pizzico di ironia e di di-
piazzati a portata di social. Una diretta è solo propaganda» rammenta Musumeci. E qui l’unico sincanto», con la garanzia che «noi del
Facebook prima fissata alle 18, poi rin- monito a Roma: «Voglio augurarmi governo regionale, faremo tutto il ne-
viata alle 20,30 e di fatto cominciata estate. I numeri sono noti a tutti, il da- lia: «Abbiamo una strategia, quella di che lo Stato sappia essere presente con cessario», in «costante confronto con i
più di un’ora dopo. to sui contagi cresce giorno dopo gior- individuare il positivo nel territorio, gli impegni che ha assunto a sostegno sindaci che ringrazio per il grande la-
Insomma, chi si aspettava colpi sce- no. Alcune regioni come la Campania una volta individuato lo isoliamo delle migliaia di imprese siciliane che voro». Né fionde, né manganelli, dun-
na politico-istituzionali (ma anche chi sono in difficoltà. Noi non siamo in e- mettendo al sicuro lui e le eventuali con i provvedimenti del presidente que. Ma l’auspicio, quasi fosse il di-
ipotizzava provvedimenti concreti mergenza ma dobbiamo evitare di ar- persone che sono state con lui. Per del Consiglio saranno costrette inevi- scorso di Capodanno, di un «inverno
post Dpc), c’è rimasto deluso. Il presi- rivarci e a questo serve la responsabi- questo motivo - aggiunge Musumeci - tabilmente a limitare la propria attivi- con un pizzico di serenità, senza ab-
dente della Regione, in poco più di 13 lità di ognuno di noi». Il governatore serve lo screening, servono tamponi, tà e alcune a sospenderla. Se chiedia- bassare la tensione». Sempre convin-
minuti di intervento, è stato soprat- ha poi confermato confermato la serve una presenza sul territorio sem- mo a un’impresa di chiudere per tre to che questa sia una guerra. «Ma alla
tutto rassicurante. «C'è stato un ritor- «caccia agli asintomatici» anticipata pre più massiccia. Abbiamo pubblica- mesi dobbiamo anche consentire al- fine ne usciremo vincitori».
no del virus come avevamo previsto in dall’assessore Ruggero Razza a La Sici- to un bando per mettere assieme mi- l’imprenditore e ai dipendenti di por- Twitter: @MarioBarresi
4 Martedì 20 Ottobre 2020

Primo Piano

Scuole alla prova del Dpcm


ma alcune chiudono
troppi prof in quarantena
Protestano i sindacati. «Non scaricare su di noi le pecche altrui»
I presidi: «Bene Azzolina, ha difeso la centralità della formazione»
SIMONA TAGLIAVENTI se cinque scuole e un asilo. 9 e l’uscita con scaglionamenti per far
E ieri l’Unità di crisi della Campania sì che, laddove ci sono problemi di so-
ROMA. La scuola resiste, pur tra nuo- per la gestione dell’emergenza Covid vraffollamento dei mezzi pubblici,
ve regole che riguarderanno gli alunni ha messo in guardia dall’ennesima venga rispettato il distanziamento.
delle scuole superiori e che poco han- «fake news riguardante una falsa or- Sempre dove necessario, si potrà fare
no a che fare con la didattica, come il dinanza sulla scuola sta girando nei ricorso a turni pomeridiani. Il tutto
problema dei trasporti affollati che gruppi e nelle chat dei social. Nessun avverrà di concerto tra gli enti locali,
costringerà - se necessario - gli istituti provvedimento ulteriore è stato preso gli uffici scolastici regionali e i diri-
a modulare ingressi e uscite. All’indo- sulla scuola e rimangono in vigore le genti. Sempre alle superiori inoltre i
mani della presentazione del nuovo D- ordinanze già comunicate e pubblica- presidi potranno ricorrere maggior- una soluzione inapplicabile. La sensa- girare per l’Italia oltre 60.000 inse-
pcm, il ministero dell’Istruzione sta te». mente alla Dad. zione è che questo decreto sia di tran- gnanti. Follia, fermatevi». Toni meno
predisponendo una circolare da invia- E sempre in Campania il Tar ha re- Alle critiche espresse dai confedera- sizione in attesa di ulteriori provvedi- apocalittici quelli del segretario della
re agli istituti sugli “aggiustamenti” spinto l’istanza cautelare contro l’or- li si aggiunge anche quella della Gilda: menti», spiega Rino Di Meglio, coordi- Gilda, Di Meglio: «All’ostinazione della
che bisognerà mettere in campo a par- dinanza regionale che chiude le scuole «Si tratta di un Dpcm fin troppo gene- natore nazionale della Gilda degli In- ministra Azzolina rispetto al concorso
tire da domani fino al 13 novembre, in Campania fino al 30 ottobre. rico che fa lo scaricabarile sulle singole segnanti. straordinario, rispondiamo rivolgen-
mentre il premier Conte ha annuncia- Nella circolare che sta predisponen- istituzioni scolastiche. Sullo scaglio- A tenere banco è anche il concorso do un appello al presidente Conte af-
to «risorse significative per rafforzare do, il ministero ribadirà che resta tutto namento degli orari di ingresso le straordinario per l’assunzione dei pre- finché almeno vengano approntate
il trasporto scolastico». invariato per il primo ciclo, dalla ma- scuole incontreranno grandi difficoltà cari con almeno 36 mesi di servizio per prove suppletive per consentire di
Ma i sindacati confederali chiedono terna alle medie cioè, mentre alle su- e poi gli istituti che hanno potuto met- le secondarie e sul quale tuona contro partecipare anche ai docenti precari in
un incontro immediato alla ministra periori, ove necessario, potrebbe esse- tere in campo questa misura, lo hanno il governo il leader della Lega, Matteo quarantena, da anni in attesa di un’oc-
Lucia Azzolina perché «sta avvenendo re rimodulata l’entrata a partire dalle già fatto. Per molti, evidentemente, è Salvini: «Si faranno uscire di scuola e casione di stabilizzazione». l
la cosa più sbagliata: si stanno scari-
cando sulla scuola problemi che non
solo della scuola, come i trasporti pub-
blici e la loro capienza o la velocità nei IL REPORT: 150 MILIONI DI MINORIIN PIÙ SENZA CIBO E SERVIZI ESSENZIALI
Save The Children: in Italia povertà raddoppia con un milione di bimbi in più
tracciamenti. Serve dunque un inter-
vento che risolva problemi esterni alle
scuole», spiega Francesco Sinopoli, se-
gretario della Cgil Scuola. ROMA. Con la pandemia da Covid e bambini, colpiti dal devastante The Children, il divario nell’accesso target Ue che prevedeva la riduzio-
I presidi dell’Anp, tramite il presi- 150 milioni di bambini in più in tut- impatto socio-economico della pan- a internet e alle nuove tecnologie ne di tale indice almeno al 10% en-
dente Antonello Giannelli, sono sulla to il Pianeta rischiano di cadere in demia. per i ragazzi che vivono in condizio- tro il 2020 e rispetto al quale si è fis-
stessa linea: «Non si può pensare che la povertà entro la fine dell’anno: un Anche in Italia gli effetti si fanno ni economiche più svantaggiate. sato un target nazionale al 14%.
scuola sia la Cenerentola del Paese, minore su 3 al mondo potrebbe vi- sentire. Già prima del Covid, spiega Chiudere nuovamente le scuole e Un rischio che diventa ancora più
non è un sistema che deve piegarsi alle vere senza cibo sufficiente e accesso Save The Children, «la povertà mi- tornare alla didattica a distanza, se- concreto in Regioni come la Campa-
esigenze degli altri settori». Giannelli a beni e servizi essenziali; 6,7 milioni norile era una drammatica piaga so- condo l’organizzazione, significhe- nia, dove il tasso di ragazzi che ab-
promuove a pieni voti la ministra Lu- di bambini sotto i cinque anni in più ciale che colpiva oltre un milione di rebbe rimettere questi bambini e bandonano prematuramente gli
cia Azzolina: «Credo che abbia fatto potrebbero finire nella morsa letale bambini ed ora proprio la pandemia ragazzi in condizione di non poter studi è ben al di sopra della media
tutto il possibile per riaffermare l’im- della malnutrizione acuta e 426 rischia di farne scivolare in povertà accedere ad un’educazione di quali- del Paese, raggiungendo il 17,3%.
portanza e la centralità della scuola». bambini al giorno, uno ogni 4 minu- altrettanti. Bambini che non hanno tà. «I diritti e gli interessi dei bambi-
Intanto però si moltiplicano i casi di ti, solo in Africa rischiano di morire lo stretto indispensabile per vivere Save The Children ricorda che in ni, in questo momento - sostiene Sa-
Covid nelle scuole, alcune costrette a di fame entro la fine del 2020. una vita dignitosa e che nei mesi del Italia uno studente su 8 non ha un ve The Children - devono venire
chiudere, come a Venafro (Isernia) do- A lanciare l’allarme e a chiedere lockdown sono stati tenuti lontani laptop e più di 2 minori su 5 (42%) prima delle libertà personali degli
ve 59 docenti sono in quarantena all’i- «uno sforzo straordinario e coordi- dalla scuola e dalla socialità, ri- vivono in case prive di spazi ade- adulti. Proteggere a ogni costo una
stituto omnicomprensivo “Giordano” nato da parte della comunità inter- schiando di essere lasciati indietro guati per studiare. generazione che è il nostro futuro,
la dirigente scolastica ha attivato la di- nazionale e dei governi per proteg- per sempre, di vedersi strappare Ipotizzare il ritorno della didatti- significa assumersi tutti, come per-
dattica a distanza per tutte le classi fi- gere un’intera generazione di bam- dalle mani l’infanzia che hanno il di- ca a distanza per i più piccoli signifi- sone e come collettività, il sacrificio
no al 24 ottobre poiché le numerose as- bini» è Save The Children che ieri ha ritto di vivere e il futuro che sogna- ca non tenere conto del rischio di di rinunciare a uno spazio di libertà
senze non consentono di garantire la fatto partire la sua nuova campagna no di costruire». aggravare ulteriormente il tasso di per garantire che questa possa esse-
copertura di tutte le ore scolastiche “Proteggiamo i bambini. Whatever Il lockdown e la necessità di fare dispersione scolastica, che in Italia, re domani la libertà dei più piccoli di
per la didattica in presenza. O nella it takes” proprio per garantire cibo, ricorso alla didattica a distanza han- negli ultimi cinque anni, è oscillato avere le nostre stesse opportuni-
provincia di Bari dove sono state chiu- scuola e protezione a tanti bambine no messo in luce, sottolinea Save tra il 14% e il 15%, ben al di sopra del tà». l

OLTRE 40 MILIONI DI CONTAGI NEL MONDO

Belgio vicino a «tsunami di casi», il Galles in lockdown


SALVATORE LUSSU si sono registrati quasi 19.000 casi e 80 finita in auto-isolamento anche la
morti. Agli oltre 3 milioni di cittadini premiere dame Brigitte Macron, che è
ROMA. Mentre nell’emisfero setten- gallesi sarà chiesto di rimanere a casa, stata in contatto con una persona po- L’UE AFFINA IL COORDINAMENTO
App comunicanti per il tracciamento
trionale l’inverno si avvicina, il coro- mentre i negozi non essenziali saran- sitiva e sintomatica.
navirus è una locomotiva in corsa: sol- no chiusi. I servizi di assistenza all’in- Per migliorare i tracciamenti, la
tanto negli ultimi 7 giorni sono stati fanzia rimarranno invece aperti. commissione Ue ha varato un sistema
più di 2 milioni e mezzo i casi segnalati In Belgio sono entrate in vigore le continentale in modo da fare dialoga- BRUXELLES. L’Ue affina la sua stra- Intanto gli ultimi dati di Eurostat
nel mondo. È il numero settimanale nuove misure di contenimento, con la re tra loro le diverse app nazionali. Tra tegia di coordinamento per fare indicano che in 26 Stati membri, nel
più consistente da quando il Covid-19 chiusura di bar e ristoranti e il copri- le prime c’è Immuni, oltre a quelle di fronte alla seconda ondata di Covid. 2020 si sono registrati 168mila morti
è apparso in Cina. Sono ormai oltre 40 fuoco da mezzanotte alle 5 del matti- Irlanda e Germania. Dopo il semaforo a 4 colori per indi- in più, nelle settimane tra marzo e
milioni i contagi a livello globale. In no. Nel Paese «siamo molto vicini a Intanto iniziano a delinearsi in ma- care il livello di rischio di contagio giugno, rispetto al numero medio
Europa, si moltiplicano le restrizioni uno tsunami» cioè «a una situazione niera più netta i contorni dei danni nei 27 Stati membri, Bruxelles ha da- dello stesso periodo nel quadriennio
per cercare di abbassare la curva dei in cui non si controlla più quello che provocati dalla prima ondata del vi- to il via ad un sistema europeo di 2016-2019.
contagi. Nonostante l’Oms riconosca succede», ha ammonito il ministro rus, in primavera. Secondo i dati di tracciamento per il coronavirus, con Il numero più alto di decessi ag-
che tra i cittadini «c’è stanchezza e fa- della Sanità. Le nuove infezioni sono Eurostat, nelle settimane tra marzo e le app di Italia, Irlanda e Germania in giuntivi si è avuto in Spagna
tica» alla prospettiva di affrontare cresciute con una media di quasi giugno i Paesi Ue hanno registrato grado di comunicare tra loro e di in- (48.000), seguito da vicino dall’Italia
nuovi potenziali confinamenti». Da 8.000 contagi giornalieri nell’ultima quasi 170mila morti in più rispetto alla viare alert in caso di situazioni di pe- (46.000), Francia (30.000), Germania
ultimo è stato il Galles a decidere per settimana. Anche in Slovenia le auto- media registrata nello stesso periodo ricolo. «Altri Paesi si uniranno pre- e Paesi Bassi (circa 10.000 ciascuno). I
un nuovo lockdown duro: scatterà da rità hanno dichiarato lo stato di epide- nei 4 anni precedenti. Il numero più sto», ha assicurato la presidente del- restanti 21 Stati membri hanno regi-
venerdì e proseguirà fino al 9 novem- mia per un mese, imponendo il copri- alto di lutti si è registrato in Spagna l’Esecutivo comunitario, Ursula von strato tutti insieme quota 25.000. I
bre, per tentare di resettare una situa- fuoco notturno dalle 21 alle 6. In Russia (48.000 morti aggiuntive), seguita da der Leyen, incoraggiando tutti al lo- dati, chiarisce tuttavia Eurostat, in-
zione fuori controllo. Il primo mini- sono stati registrati quasi 16.000 nuo- vicino dall’Italia (46.000), e poi da ro utilizzo, perché contribuiscono ad cludono tutti i decessi indipenden-
stro ha annunciato le misure più seve- vi casi ieri, il numero più alto dall’ini- Francia (30.000), Germania e Paesi abbattere «la catena dei contagi». temente dalle cause.
re di tutto il Regno Unito, dove intanto zio dell’epidemia. Mentre in Francia è Bassi (circa 10.000 ciascuno). l
Martedì 20 Ottobre 2020 5

Primo Piano

L’ISTRUTTRICE: FACCIANO I CONTROLLI, MA SERVE CHIAREZZA


«Senza attività sportive per bimbi e disabili c’è il vuoto»
ROMA. «Noi facciamo attività spor- , c’è una forte ricaduta sulla vita dei
tiva non specialistica per bambini e più giovani, che nello sport hanno
curiamo un progetto per minori con spesso l’unico sfogo al di fuori della
disturbi dello spettro autistico, oltre scuola. Lo vediamo in quei bambini
a gestire discipline di squadra come con sindrome da iperattività, che
calcio, pallavolo e basket, per ragazzi dallo sport traggono grande benefi-
fino ai 18 anni. Un blocco dell’attività cio».
sarebbe un grave danno, ma special- «Quello che manca è la chiarezza
mente per i più piccoli che nello su quello che si può e si deve fare -
sport trovano un importante mo- sottolinea -. Fare allenare in maniera
mento di socialità. Per molti, sarebbe singola chi pratica pallavolo o basket
il vuoto». È la testimonianza di un’al- richiede spazi adeguati. Molti si
lenatrice di una associazione sporti- stanno ingegnando anche la parte
va dilettantistica di Siena, la Primo erano oltre trecento tra le varie atti- tecnica vera e propria, ma non è faci-
Salto, che come altre migliaia di real- vità - spiega l’allenatrice -. In parte è le».
tà simili in tutta Italia affronta un dovuto alle scelte delle famiglie, in C’è poi la questione dei controlli.
momento di forte ansia dopo il Dpcm parte per la riduzione degli spazi per «Qui da noi non ne abbiamo mai avu-
di domenica. «C’è tanta preoccupa- il venire meno della disponibilità ti - spiega Pisani - ma non ho nem-
zione per la possibile chiusura - af- delle palestre scolastiche che abbia- meno sentito che ne abbiano subiti in
ferma Anastasia Pisani, al telefono mo sempre utilizzato. Oltre al danno altre palestre o associazioni sportive
con l’Ansa - ma soprattutto c’è biso- economico, che è ingente, e si ag- qui a Siena. Comunque ben vengano,
gno di chiarezza». giunge ai maggiori costi per rispetta- perché per la maggior parte norme e
«Rispetto all’anno scorso abbiamo re le normative sulla sanificazione e regole stabilite dai protocolli sono
avuto un deciso calo degli iscritti, che il distanziamento - prosegue Pisani - seguite scrupolosamente».

Sport di base: fino al 13 novembre


per tanti sarà un mezzo lockdown
sante e un nuovo stop significhereb-
be non farcela a riaprire».
E fortunatamente il premier . Con-
te e il ministro dello Sport Vincenzo
Spadafora non vogliono il lockdown
LORENZO MAGRÌ prese e oltre 10.000 addetti, per non colli. Noi siamo gli ambienti più sicu- totale. Il governo ha deciso di dare
parlare il movimento che c’è intorno ri, qui ci vengono persone che pensa- una settimana di tempo a palestre e
Un esercito numeroso di quasi 21 mi- alle oltre 2000 società affiliate al Coni no alla cura del loro corpo e al benes- piscine anche se il ministro della Sa-
lioni di persone che secondo i dati I- e alle altre migliaia degli Enti di pro- sere, sono i primi a tenerci alla loro lute Roberto Speranza era favorevole
stat praticano in Italia uno sport di mozione sportiva. salute e i primi che rispettano le rego- alla chiusura mentre quello dello
base e che adesso dopo il Dpcm entra- Ad essere colpiti saranno ancora i le, anche fuori dai nostri centri. Da Sport Spadafora si è battuto per l'a-
to in vigore domenica sera, 1 italiano giovani (già costretti a scuola a limi- fonti del ministero mi si dice che lo pertura.
su 3 che pratica sport in modo conti- tarsi all’attività individuale evitando scopo invece è quello di aggiungere «Proseguono partite e gare sporti-
nuativo o in modo saltuario rischia di gli sport di contatto) che potranno si qualche altra prescrizione per rende- ve dilettantistiche a livello regionale
fermarsi. continuare ad allenarsi nelle loro di- re ancora più efficaci i nostri proto- e nazionale - il commento del mini-
Il Dpcm che durerà fino al 13 no- scipline ma in maniera individuale colli. Quello che non va bene è se que- stro Spadafora - mentre per il livello
vembre mette a rischio anche i giova- senza poter prendere parte a compe- sto diventa un escamotage per chiu- provinciale, società, associazioni
ni e gli sportivi dilettanti dal calcio al tizioni anche se adesso spetterà alle dere tutti i centri sportivi tra una set- sportive ed enti di promozione pro-
basket, dalla pallamano al rugby, dal varie Federazioni ed enti emanare le timana. Si sanzionino quei centri che seguiranno gli allenamenti degli
volley alle arti marziali. Adesso dalle circolari operative. non rispettano le regole, non tutti. Il sport di squadra, ma in forma indivi-
scuole calcio alle piscine e alle pale- Uno spiraglio invece per quanto ri- Il ministro dello Sport Spadafora virus non gira nei 100.000 centri duale, come le squadre di Serie A all’i-
stre, c’è il rischio che venga meno la guarda palestre, piscine e centri spor- sportivi sparsi in tutta Italia, dove alla nizio della fase due. Per fare un esem-
capacità delle singole associazioni tivi visto che il Dpcm ha dato una sca- no notizie che non sono adeguata- domanda che facciamo costantemen- pio: la squadra di una scuola calcio di
sportive e delle società che gestiscono denza di una settimana per mettersi a mente rispettati. Daremo una setti- te sui «casi Covid conclamati», la ri- giovanissimi o pulcini potrà conti-
gli impianti, di tenere in piedi un’atti- norma e rispettare i protocolli già e- mana per adeguarli e per verificarne sposta è al di sotto dell’1 per mille, e nuare ad allenarsi, ma senza giocare
vità che avrà come limite la sola prati- manati dallo scorso maggio: in caso il rispetto». comunque tutti contagiati da fuori e partite. Dopo un lungo confronto in
ca in forma individuale senza gare e contrario si andrà verso la chiusura. E’ arrivata puntale la risposta di spesso asintomatici e che si curano a consiglio dei Ministri, Cts e Regioni, è
competizioni. Un mezzo lockdown A lasciare il clima in sospeso, l’inci- Giampaolo Duregon, presidente del- casa. Chiudere i centri perché fonte di prevalsa una scelta di buon senso.
che rischia di mettere in ginocchio un so del premier Giuseppe Conte nel l’Anfi (Associazione Nazionale Im- propagazione del contagio è sbaglia- Nelle prossime ore, i rappresentanti
settore produttivo che dagli ultimi presentare la parte del Dpcm che ri- pianti Sport e Fitness): «La preoccu- to: si va a chiudere proprio un rifugio del settore, studieremo ulteriori mi-
dati Istat in Sicilia per attività artisti- guardava palestre e piscine: «Molto pazione resta. Anche adesso gli enti sicuro anti-Covidi. E ora siamo nei sure di sicurezza per una maggiore
che, sportive, di intrattenimento e di- spesso i protocolli sono rispettati preposti fanno controlli per vedere guai: ci sono 1 milione di addetti che ci tranquillità di tutti e scongiurare
vertimento conta su quasi 4.000 im- puntualmente, altre volte ci giungo- se i centri sportivi rispettano i proto- lavorano, il danno economico è già possibili chiusure». l
6 Martedì 20 Ottobre 2020

Primo Piano

«Il virus è ormai endogeno


di dosi sufficiente che all'interno di un
protocollo sperimentale sembra avere
una sua efficacia in pazienti complica-
ti».

e più che nella movida


Lei ritiene che le misure del presiden-
te della Regione siano adeguate a con-
tenere la diffusione?

si diffonde in famiglia»
«Mi sembrano che vanno sulla strada
giusta, ma vanno anche potenziate. E
vanno reperiti presto altri posti letto
necessari e il personale occorrente. E
se posso permettermi in parte, ormai,
la diffusione da movida ha raggiunto il
L’infettivologo Cacopardo. «Anche in Sicilia casi in aumento e sarà così suo picco e si è ridotta. Bisognava con-
tenerla in estate. Adesso, invece, il vi-
per un altro mese e forse più. I cittadini restino il più possibile a casa» rus circola nelle famiglie ed è lì che bi-
sogna principalmente agire».

GIUSEPPE BONACCORSI per garantire i ricoveri dei soggetti più vanno in insufficienza respiratoria se- Professore che previsioni avete?
seri e liberare i pronto soccorso da vera senza avere una storia di malattie «A mio avviso l'ondata durerà ancora
L’ESPERTO soggetti che sono un rischio per la po- pregresse. Infine il terzo aspetto è che un mese, un mese e mezzo raggiun-
Prof. Bruno Cacopardo allora com'è la polazione non infettata. Per cui la ri- abbiamo standardizzato le cure, ma ci gendo il picco, poi questo potrà o sta-
La chiave di Sestili: situazione epidemia? chiesta che ci arriva è quella di dimet- troviamo con meno farmaci a disposi- bilizzarsi raggiungendo un andamen-
tere quanti più soggetti che possono zione. Ad esempio l'Idrossiclorochina to lineare oppure la curva comincerà a
i tempi di raddoppio Il primario delle Malattie infettive essere inviati o a casa o nelle strutture per motivi che non condivido è stata scendere. E speriamo che si verifichi
del Garibaldi di Catania allarga le adeguate. Inoltre la difficoltà attuale è tolta dall'utilizzo perché in particolare questa seconda ipotesi, ma per concre-
dicono che la curva braccia e risponde: «Molto, ma molto quella di reperire posti di degenza or- due lavori scientifici ne hanno attesta- tizzarla bisogna mantenere il rigore
preoccupante e la problematica è deci- dinaria ed eventualmente di terapia to l'efficacia. Quindi noi non stiamo u- nelle misure di prevenzione e mante-
è esponenziale samente peggiore rispetto alla prima intensiva perché una piccola ma signi- tilizzando il farmaco che aveva dimo- nere alta la percezione di rischio di
ondata». ficativa parte di pazienti che arrivano strato efficacia solo perché due grandi quella parte di popolazione che sem-
ENRICA BATTIFOGLIA nei Ps, poi peggiorano e progredisco- lavori, di cui uno poi ritirato, ne atte- bra aver perso la percezione del ri-
Perché? no verso l'insufficienza respiratoria». stano l'efficacia. Le dico che ho raccol- schio. Ci sono, infatti, troppi negazio-
ROMA. La curva che indica l’anda- «Perché il lockdown era riuscito a con- to i dati dei casi trattati con l'idrossi- nisti che non aiutano a ridurre la pan-
mento della pandemia è decisa- tenere il diffondersi della malattia in Ma rispetto alla prima ondata lei ha clorochina in tutta la Sicilia che presto demia».
mente una curva di tipo esponen- Sicilia. Ma durante l'estate abbiamo visto un cambiamento nel virus? pubblicherò su una grossa rivista in-
ziale, in cui i dati raddoppiano di fatto come la storia della cicala e la for- «Come le avevo detto già in passato il ternazionale per dire che durante la La strada è ancora lunga?
settimana in settimana. Se le cose mica, dove la cicala si divertiva senza virus oggi è uguale alla prima ondata. prima ondata il farmaco è sembrato «Sì. Speriamo che arrivi il vaccino».
stessero diversamente, e se cioè la curarsi del futuro e abbiamo importa- Non è minimamente rabbonito. La le- funzionare. Abbiamo perso anche il
crescita fosse di tipo lineare, si os- to soprattutto virus da Malta, Croazia, talità è leggermente minore ma solo Tocelizumap e perso anche molti degli Ma voi esperti in Sicilia e in Italia pre-
serverebbe di settimana in settima- Spagna, tenendo le discoteche aperte e perché gestiamo meglio e precoce- antagonisti delle citochine...». vedete numeri di contagi molto alti?
na l’aumento di uno stesso numero ora i dati sono questi e ci ritroviamo mente il paziente. Devo però aggiun- «La proiezione ci dice di sì, con un ri-
di casi. Nel frattempo rapporto fra con una notevole circolazione del vi- gere tre aspetti clinici importanti: il Ma allora la cura che oggi voi applicate schio di 30mila, 35mila casi al giorno e
casi positivi e tamponi ha toccato il rus che è diventato endogeno e si dif- primo è che il virus determina la stessa ai malati Covid in cosa consiste? il ricovero di circa 10-15% di positivi al
record del 9,4%. Ieri era dell’8% e fonde prevalentemente in ambito fa- quantità di insufficienza respiratoria «Nell'utilizzo di tre presidi, il cortiso- giorno. Per questo sarà molto impor-
lunedì scorso era del 5,4%. Il nuovo miliare. Inoltre - ecco uno de dati al di prima; secondo che l'insufficienza ne, l'eparina e l'ossigeno. Se utilizzati tante reggere e organizzare i sistemi
dato «indica da un lato che il nume- momento più preoccupanti - oggi c'è respiratoria è una complicanza. E' ve- con intelligenza e a dosi adeguate ce la territoriali per la gestione del pazienti
ro dei casi positivi cresce più velo- un forte intasamento delle strutture ro che è più grave nei soggetti più fra- fanno a fare uscire il paziente dall'e- domiciliari. E' lì che si gioca la partita
cemente rispetto alla capacità di fa- emergenziali, in particolare dei pron- gili, però è anche vero che si manifesta mergenza. Abbiamo utilizzato anche il per evitare di dare una spallata al ser-
re i tamponi e, dall’altro, che il siste- to soccorso dove continuano ad arri- in maniera imprevedibile anche su pa- Rendesivir, ma un recente studio del- vizio sanitario nazionale».
ma di contact tracing è completa- vare pazienti sintomatici in grande zienti giovani e in assenza di comorbi- l'Oms dice che non sarebbe efficace.
mente saltato», ha detto il fisico quantità mettendo in tilt la capienza lità. Ha, quindi, una sua imprevedibili- Quindi ci avviamo a perdere anche Ma i cittadini cosa devono fare?
Giorgio Sestili, fondatore e fra i cu- dei reparti. Questo impone l'emergen- tà di manifestazione che lo rende e- questo farmaco. Esiste anche il plasma «Stare più in casa e ridurre gli sposta-
ratori della pagina Facebook “Co- za di smaltire ricoveri di una gran par- stremamente problematico. Noi ab- iper immune che l'ospedale Garibaldi mento solo a quelli strettamente ne-
ronavirus - Dati e analisi scientifi- te dei pazienti diventati paucisinto- biamo ricoverati anche pazienti tren- ha sviluppato dal sangue dei soggetti cessari. E poi ad adottare tutte le misu-
che”. Il valore più vicino a quello re- matici in maniera tale da liberare posti tenni, quarantenni e cinquantenni che guariti. Sono state raccolte un numero re previste». l
gistrato ieri risale al 14 aprile scorso
ed era dell’11,1%, ma comunque non
confrontabile perché si riferiva a
soli 26.000 tamponi. A fine marzo il
rapporto fra casi positivi e tamponi
aveva toccato il 30%. Sempre i nu-
Morti due medici, i primi di questa ondata. E il tracciamento non va
meri indicano con chiarezza che la
curva continua a salire e con un an-
Allarme dell’Ordine: «Ripresi i contagi tra i camici bianchi e mancano dispositivi di protezione»
damento esponenziale. «È una cur-
va esponenziale perché, analizzan- ROMA. Un medico di famiglia del na- si trasformino in insegnamento». E ri-
do i dati e mettendoli su un grafico, poletano ed un otorino a Roma. Sono prendono anche i contagi tra camici LA PREVISIONE DI LOCATELLI
«Prime vaccinazioni in primavera»
si vede chiaramente che la crescita gli ultimi due medici morti a causa del bianchi e personale infermieristico:
lineare per quanto riguarda i nuovi contagio da Covid-19 e segnano uno tre medici in servizio nel reparto di
casi positivi è terminata tre setti- spartiacque: dopo gli ultimi decessi rianimazione del Policlinico Riuniti di
mane fa», ha osservato Sestili. In segnalati prima dell’estate rappre- Foggia sono risultati positivi e due so- MANUELA CORRERA tanti per le popolazioni a rischio po-
precedenza, quando la crescita era sentano, infatti, le prime vittime della no ricoverati nel reparto di malattie trebbero arrivare nella primavera del
lineare, «giorno dopo giorno c’era seconda fase pandemica, e portano a infettive, mentre il sindacato degli in- ROMA. Il traguardo di un vaccino anti 2021 con un inizio di vaccinazione im-
aumento costante dei nuovi casi, 181 il bilancio totale dei decessi tra i ca- fermieri Nursing up segnala 10 nuovi Covid appare sempre più vicino e van- portante. La disponibilità di dosi - ha
vale a dire che ogni giorno i casi au- mici bianchi. Una notizia che lascia te- contagi negli ultimi giorni che si som- no in questa direzione le previsioni di aggiunto - andrà aumentando molto
mentavano della stessa quantità», mere il peggio secondo il presidente mano ad oltre 20 infermieri contagia- Franco Locatelli, presidente del Con- rapidamente dopo l’approvazione;
che fossero due o mille unità. della Federazione nazionale degli or- ti nel mese di settembre. Intanto, pro- siglio superiore di Sanità e compo- credo che, se siamo fortunati, molti di
In ogni caso l’andamento dei casi dini dei medici (Fnomceo) Filippo A- blemi si registrano pure sul fronte dei nente del Cts: «Si sta facendo un gran- quelli che vorranno essere vaccinati
deve essere valutato solo su una ba- nelli, il quale segnala anche un’altra dispositivi di protezione, ovvero ma- de sforzo internazionale sui vaccini e potrebbero esserlo per l’estate 2021».
se settimanale, mentre i dati consi- criticità grave con cui fare i conti: il si- scherine, guanti, visiere e camici mo- realisticamente - ha affermato - credo Secondo i dati aggiornati dell’Iss,
derati giorno dopo giorno non sono stema del tracciamento dei contatti nouso: «C’è un problema organizzati- che potremmo fare partire le vaccina- nel mondo sono 75 gli studi registrati
indicativi. Per esempio, è ormai no- non sta più funzionando, avverte, e vo di distribuzione da parte delle Asl - zioni per le persone fragili, le forze su vaccini per Covid-19, con 9 candi-
to che il decremento nel numero questo accresce notevolmente i ri- afferma Anelli - ed ogni volta è una fa- dell’ordine e gli operatori sanitari nei dati arrivati alla fase 3, l’ultima prima
dei casi che si vede ogni lunedì è una schi. tica riuscire ad avere protezioni in primi mesi della primavera». della richiesta di autorizzazione. La
conseguenza del fatto che nel fine Ernesto Celentano, 60 anni, medico quantità adeguata. Ma non si può cen- Una previsione ancora più ottimi- Cina continua a guidare la “classifica”,
settimana, in particolare la dome- di medicina generale a Napoli, nella tellinare sulle dotazioni ai medici, stica arriva dal ministro degli Esteri, con 23 test, quasi il doppio degli Usa
nica, si processano meno tamponi. zona di Secondigliano, è stato infetta- dobbiamo garantire che possano ope- Luigi Di Maio, che, su Fb, ha scritto che che ne hanno in corso 12, mentre l’Ita-
Guardando ai dati su una base to, sembra, da un paziente. E Giovanni rare in sicurezza». «presto arriverà il vaccino e tornere- lia ne ha uno. Tra i candidati vaccini
settimanale l’andamento esponen- Briglia, otorino cinquantenne di Ro- Una situazione, a fronte di un nu- mo a guardare avanti». Nei giorni più vicini al traguardo vi è quello mes-
ziale emerge con chiarezza, ha det- ma, avrebbe invece contratto la ma- mero di contagi nel Paese che conti- scorsi Di Maio aveva inoltre sottoli- so a punto dalla Oxford University
to ancora Sestili. Basta considerare lattia in contesto extra-lavorativo. nua ad essere allarmante, aggravata neato come «la verità è che questo po- con la collaborazione della Irbm di Po-
i numeri: dal 12 al 18 ottobre i nuovi Sono stati gli ultimi due medici a mo- pure dal fatto che il contact tracing - trebbe essere l’ultimo miglio: per fine mezia a che sarà prodotto dalla multi-
casi positivi sono stati 59.242, ossia rire per Covid-19: «Credo che la loro arma fondamentale per delimitare i anno arriveranno in Italia le prime nazionale farmaceutica AstraZeneca.
29.621 in più rispetto alla settimana morte rappresenti uno spartiacque e focolai - sta perdendo di efficacia, de- dosi del vaccino. E da gennaio inizie- Domenica Jonathan Van-Tam, viceca-
precedente (dal 5 all’11 ottobre): va- ci faccia ripiombare nei tristi giorni di nunciano i medici. remo le vaccinazioni», ha affermato. Il po dei consiglieri medici del governo
le a dire che sono raddoppiati nel- marzo - afferma Anelli -. Rappresenta «Abbiamo la percezione che il siste- ministro ha anche ricordato che l’Ita- britannico, ha annunciato che «non è
l’arco di sette giorni e con una me- il confine netto tra la prima e la secon- ma di tracciamento dei contatti non lia ha firmato un accordo con diversi completamente irrealistico aspettarsi
dia di 4.232 casi al giorno, ha detto da fase dell’epidemia di Covid». In- stia più funzionando perchè il nume- Paesi europei per 250 milioni di dosi. che potremo distribuire il vaccino su-
Sestili. Anche i 29.621 registrati fra il somma, «si ricomincia - avverte - e ro dei contagiati da Covid sta aumen- A rafforzare le speranze sono state bito dopo Natale». In corsa è anche l’a-
5 e l’11 ottobre erano il doppio dei siamo preoccupati che queste morti tando in modo spropositato - spiega anche le recenti dichiarazioni del di- zienda farmaceutica Pfizer, che pre-
15.459 registrati la settimana fra il segnino l’inizio di una nuova fase. La Anelli - E se il sistema di tracciamento rettore esecutivo dell’Agenzia euro- vede di chiedere l’autorizzazione per
28 settembre e il 4 ottobre. speranza è che le esperienze che ab- salta è chiaro che non c’è più conteni- pea del farmaco (Ema), Guido Rasi, se- il suo vaccino anti-Covid la terza setti-
biamo vissuto nella primavera scorsa mento della pandemia». l condo il quale le «prime dosi impor- mana di novembre. l
Martedì 20 Ottobre 2020 7

Primo Piano

Ecco come Musumeci spenderà i 128 milioni


Il piano da commissario nell’Isola. Interventi in 31 ospedali: 253 nuovi posti in terapia intensiva e 318 in sub-intensiva,
adeguamento dei pronto soccorso e macchinari. Gare-lampo con deroghe stile “sblocca-cantieri”. La mappa e i tempi
MARIO BARRESI Stesso schema a Messina, dove il Policlinico (32
nuovi posti di rianimazione) e il Papardo (27) in-
CATANIA. In tutto sono previsti 571 nuovi posti crementeranno la loro dotazione, con 6,5 e 5,6
per l’emergenza pandemica (253 in terapia in- milioni a disposizione. Nelle province più picco-
tensiva e 318 in sub-intensiva, il 50% di quest’ul- le, e in particolare nel bacino Agrigento-Calta-
timi predisposto a trasformarsi in intensiva en- nissetta, il piano della Regione prevede di otte-
tro 48 ore in caso d’emergenza) in 31 ospedali nere una sorta di “autosufficienza” delle due
della Sicilia. Con 52,6 milioni è finanziato l’inter- province anche in caso di aumento esponenziale
vento strutturale sui reparti, più l’adeguamento dei contagi, ma con una più capillare distribu-
dei pronto soccorso con percorsi separati fra pa- zione sul territorio. E così, ad esempio, oltre al
zienti Covid e non. Sul piatto altri 57,6 milioni San Giovanni Di Dio (20 posti) nel capoluogo, si
per l’acquisto di attrezzature elettromedicali. prevede un incremento anche a Ribera (20),
Con l’Iva si arriva a un totale di 128.291.500,10 eu- sempre più sito anti-Covid, e a Sciacca (12); a Cal-
ro. Tutti a disposizione di Nello Musumeci, com- tanissetta ben 28 posti al S. Elia, ma 14 sono per il
missario delegato da Palazzo Chigi «per l'attua- Di Cristina di Gela. Analoga strategia nel Ragu-
zione degli interventi finalizzati alla realizzazio- sano (27 posti al Civile di Ragusa, 11 al Maggiore di
ne delle opere previste nel piano regionale ap- Modica e 7 al Guzzardi di Vittoria ), nel Siracusa-
provato dal Ministero della Salute». no (31 all’Umberto I di Siracusa e 3 al Di Maria di
Ma cosa prevede il piano presentato da Musu- Avola) e sul versante occidentale dell’Isola, dove
meci a Roma (dopo averlo concordato con l’as- si punta soprattutto sul triangolo Trapani-Mar-
sessore Ruggero Razza) ? La Siciliaha potuto con- sala-Mazara, con in tutto 16 posti di intensiva e
sultarlo: ecco il dettaglio. Nel Catanese il mag- 24 di sub-intensiva. A Enna, capoluogo della pro-
giore investimento si fa sul San Marco di Librino: vincia a più alto tasso regionale di contagio, i
19 posti di intensiva e 16 di sub-intensiva, con ol- nuovi posti all’Umberto I saranno 16.
tre 2 milioni solo per l’adeguamento (anche del Le risorse per il piano del governo nazionale
pronto soccorso), a cui si aggiungono 3 milioni di (prese da un plafond della Banca europea degli
attrezzature, per un totale di 6 milioni compresa investimenti) e Musumeci li gestirà, col regime
Iva. Un finanziamento in linea con quello sul Po- commissariale, con deroghe simili allo “Sblocca-
liclinico etneo (quasi 6,3 milioni), in cui saranno cantieri” nazionale. Il governatore ha nominato
creati 30 posti (16 di Ti e 14 di Tsi), con oltre 3 mi- Tuccio D’Urso suo braccio destro: l’ex dirigente
lioni di apparecchiature. Sotto il Vulcano si pun- regionale dell’Energia è il soggetto attuatore del
ta anche su altri ospedali: Garibaldi Centro (8 po- commissario delegato e coordinatore alla strut-
stazioni di Ti e 16 di Tsi, 5 milioni per lavori e tura tecnica di supporto. I super poteri detta-
strumenti), Cannizzaro (16 Tsi; fondi per 3,7 mi- gliati nel decreto di nomina firmato dal commis-
lioni per interventi e strumenti), e Garibaldi Ne- sario nazionale per l’emergenza Covid, Domeni-
sima (10 di Tsi, 2,7 milioni a disposizione tutto co Arcuri. Musumeci dovrà occuparsi di «otte-
compreso). In provincia nuovi posti anche al nere le autorizzazioni amministrative occor-
Gravina di Caltagirone (18) e al S. Marta e S. Vene- renti», di «attuare le opere e porre in atto i servi-
ra di Acireale (5), con risorse complessive pari ri- zi tecnici connessi» (progettazione, direzione la-
spettivamente a 3,7 e 1,5 milioni. Ma se Catania vori, sicurezza, collaudi), ma soprattutto di «ac-
partiva con una dotazione maggiore, oggi le sof- celerare i procedimenti di appalto». Il governa-
ferenze, come alcune scene vissute in questi tore-commissario avrà una corsia privilegiata
giorni dimostrano, si registrano a Palermo. per le gare. Con tempi rapidi fissati da Roma: 25
E non a caso la parte più consistente del piano giorni per l’affidamento dei lavori, 15 giorni per
commissariale di Musumeci si concentra negli gli incarichi professionali, 10 giorni per i “con-
ospedali del capoluogo di regione. La Villa Sofia- tratti di secondo livello” basati su accordi-qua-
Cervello, con oltre 18 milioni è l’azienda a cui è dro del commissario straordinario. Infatti, lo
destinato l’investimento più massiccio: 11 posti schema del piano prevede che molte delle proce-
nel presidio del Villa Sofia, 28 al Cervello e addi- dure dei 31 interventi inizino il 25 novembre per
rittura 40 (equamente suddivisi fra Ti e Tsi) nel concludersi il 25 gennaio 2021; per altre 60 giorni
plesso del Cto. Che è anche quello con il progetto di tempo a partire dal 10 gennaio.
più a lunga scadenza: a fine 2021. Poiché, come si Insomma, per Musumeci, da sempre insoffe-
legge nelle note del piano, «l'intervento è di par- rente alle pastoie burocratiche, sarà una bella
ticolare complessità, in quanto da eseguire nel sfida dimostrare l’uso proficuo dei poteri spe-
contesto della complessiva riqualificazione del- ciali per appalti-lampo. Consapevole, come di
l'intero plesso ospedaliero». Il piano anti-Covid certo sarà, che in Sicilia la sanità - come dimo-
a Palermo prevede il potenziamento di Policlini- strano le inchieste giudiziarie - è il settore a più
co (32 posti) Ospedale dei Bambini (2); nessun in- alto tasso di corruzione, oltre che una proficua
cremento nelle strutture della provincia, con diversificazione del business della mafia.
Partinico già riconvertito in Covid-hospital. Twitter: @MarioBarresi
8 Martedì 20 Ottobre 2020

Politica

Conte rilancia l’idea di un Patto di legislatura


Scontro sul Mes. Il premier, dopo avere liquidato il tema del Fondo salva-Stati, chiama Zingaretti per provare a ricucire
Esulta Renzi: «L’avevo chiesto io». Il tavolo di confronto nella maggioranza si aprirà dopo gli Stati generali del M5S
MANOVRA SERENELLA MATTERA settimane, con le fibrillazioni M5S ad mentre Conte voleva attendere qual-
REGOLAMENTO PRONTO
agitare la maggioranza mentre fuori che giorno. Al tavolo di governo si sa-
ROMA. Ci sarà un tavolo per un «pat- infuria l’impennata dei contagi. Per il rebbe registrato più di un momento di
Assegno unico figli to di legislatura» che darà «nuova lin-
fa all’azione del governo». Giuseppe
confronto sul programma, spiega il
premier, si attenderanno «gli Stati ge-
confronto teso tra il premier e il capo
delegazione Dem. «Avremmo voluto -
“Cashback”, si parte
fino a 200 euro Conte apre così la verifica di governo.
Un passaggio invocato da Matteo
nerali M5S già fissati, che sono un mo-
mento importante nella loro vita in-
dice un dirigente Pd - misure da subi-
to più incisive: Conte vuole procedere
test a dicembre
Caos superbonus Renzi e sostenuto da Nicola Zingaret-
ti. Il tavolo sarà convocato, come il
terna, a meno che il M5S non sia nelle
condizioni di aprire da subito un con-
passo dopo passo ma il rischio è che
tra qualche giorno ne servano di nuo-
ecco le istruzioni
premier aveva già anticipato infor- fronto». Una puntualizzazione non ve».
SILVIA GASPARETTO malmente ai leader di maggioranza, raccolta o commentata dal Movimen- Quello che va in scena è il primo ROMA. Tutto pronto per l’operazione
dopo gli Stati generali del M5S, in pro- to, che sceglie un gelido silenzio e pro- scontro a distanza tra il premier e Zin- “cashback”, che garantirà i primi rim-
ROMA. Per il premier Giuseppe Conte gramma il 7 e 8 novembre. L’annuncio segue il suo percorso degli Stati gene- garetti. Il segretario Pd dice che il te- borsi già sulle spese di Natale: il Mef
e il ministro Roberto Gualtieri la legge arriva in anticipo, nel giorno di massi- rali con gli incontri territoriali in pro- ma Mes non si può liquidare in una ha messo a punto il decreto attuativo
di Bilancio stanzia «risorse significa- ma tensione nei rapporti tra il presi- gramma nel fine settimana. «Meglio conferenza stampa ma «va trattato del programma pensato per incenti-
tive, nonostante il contesto difficile». dente del Consiglio e il Pd. Irritano tardi che mai», commentano da Iv. nelle sedi opportune» anche per evi- vare i pagamenti tracciabili che con-
Una manovra che «non aumenta le profondamente i Dem le parole pro- Mentre Ettore Rosato sottolinea la tare di alimentare «polemiche» su un sentirà anche ai più “fedeli” alle carte
tasse» e, anzi, pone le basi per la rifor- nunciate dome- tema divisivo. di puntare al superpremio da 1.500
ma del fisco, su cui si comincerà a la- nica sera da Quelle polemiche, euro che andrà, ogni sei mesi, ai primi
vorare «da subito», con «il primo tas- Conte sul Mes, rivendica, il Pd 100mila aderenti che totalizzeranno il
sello» dell’assegno unico per i figli. tanto che il lea- cerca di evitarle. E maggior numero di transazioni digi-
L’assegno arriverà «fino a 200 euro der Pd attacca la chiosa: «Non fate- tali.
a figlio», annuncia Gualtieri, spiegan- scelta del pre- mi dire di più». Lo schema di regolamento dovrà
do che per il 2021 il governo sta dispie- mier di liquida- Conte ascolta e superare ancora qualche altro pas-
gando «70 mld per la ripresa» tra i 39- re il tema «con chiama il segreta- saggio per essere pubblicato e far
40 della manovra e i 31 lasciati in ere- una battuta in rio Dem. Poi in scattare il programma, con una fase
dità dai decreti per l’emergenza, dal conferenza conferenza stam- “sperimentale” per la fine dell’anno e
“Cura Italia” a quello di agosto. La par- stampa». «Ven- pa precisa: «Ho ri- la piena operatività da gennaio. Per
te del leone la fa la sterilizzazione de- ga in Parlamen- sposto a una do- facilitare bar, negozi, artigiani ad a-
finitiva delle clausole di salvaguardia to», invocano i manda, per non dottare il Pos, il governo dialoga con
Iva, per 19 mld, altri 12 sostengono in- capigruppo essere scortese ho gli operatori per ottenere zero com-
terventi lanciati quest’anno e che pro- Dem Graziano offerto elementi missioni fino a 5 euro, e commissioni
seguiranno il prossimo, come il piano Delrio e Andrea di valutazione per più contenute sino a 10 o 25 euro.
“cashless” o il superbonus al 110%. Marcucci. La contribuire a A dicembre per ottenere il rimborso
Proprio sull’incentivo alle ristrut- tensione è ag- chiarire i termini tra l’1 e il 31 serviranno almeno 10 pa-
turazioni green scoppia il caos: «È fol- gravata, spiegano fonti parlamentari soddisfazione perché si vede accolta della questione. Non ho detto come gamenti con le carte. Il “cashback” si
le non estendere il superbonus», tuo- e di governo Dem, anche dallo scontro la proposta di Renzi. faremo ma ho chiarito le ragioni per applicherà su massimo 1.500 euro, il
nano i parlamentari M5S. «È una rivo- che si è consumato tra sabato e dome- A valle del patto di legislatura, spie- cui il Mes non può essere la panacea». rimborso potrà arrivare fino a 150 eu-
luzione, è impensabile non darle gam- nica sulle misure dell’ultimo Dpcm gano fonti parlamentari renziane, po- Si poteva risparmiare, annota Delrio, ro, che saranno accreditati sul conto
be prolungandola almeno per tre an- anti Covid, per il quale il Pd spingeva trebbe aprirsi la via di quel rimpasto la considerazione secondo cui per ri- corrente a febbraio 2021. Il rimborso
ni». L’agitazione dei Cinque stelle è su una linea più dura. Ma Conte cerca di governo finora negato da tutti ma pagare il Mes si dovranno introdurre del 10% sarà calcolato su massimo 150
motivata dalle tabelle contenute nel di smussare: chiama Zingaretti, che accarezzato da molti nelle fila del Pd e nuove tasse o fare tagli. Ma il ministro euro a transazione, e le spese superio-
Documento programmatico di Bilan- gli sollecita quel rilancio dell’azione del M5S. Di sicuro, Zingaretti sollecita Dem dell’Economia, Roberto Gualtie- ri concorreranno comunque fino a
cio che il governo ha inviato a Bruxel- di governo più volte invocato in pub- un nuovo passo dell’Esecutivo. E lo a- ri, prova a mediare e, pur dicendosi quella soglia. Stessi tetti anche per i
les: compare la proroga di vari bonus blico, e poi in una nuova conferenza vrebbe ribadito nel colloquio avuto favorevole al Mes, fa da sponda a Con- rimborsi ogni sei mesi a partire da
edilizi, dall’ecobonus al bonus faccia- stampa, senza rinnegare le sue opi- con Conte dopo lo scontro a distanza te: i 36 mld Ue per la sanità sarebbero gennaio: restituzioni a luglio 2021,
te, ma non del 110%. La misura, che è nioni negative sul Mes, assicura che sul Mes. C’è chi tra i Dem arriva a in- senza condizioni ma porterebbero un gennaio 2022 e luglio 2022, sempre del
comunque già finanziata per i lavori una scelta si farà al tavolo sul pro- terpretare le sue parole come il sinto- risparmio di circa «300 mln», non di 10% delle somme spese con pagamen-
avviati fino a dicembre 2021, al mo- gramma. mo di un’irritazione con il Pd che, con più, e l’Italia sarebbe l’unica a chieder- ti digitali e sempre fino a un massimo
mento non sarà prorogata con la legge È un equilibrio non facile, quello Dario Franceschini, ha pressato per a- lo. Ragioni che, per il M5S, rappresen- di 150 euro a semestre, quindi massi-
di Bilancio perché - dicono dal gover- che il premier deve tenere in queste vere subito nuove misure anti Covid, tano una pietra tombale sul Mes. l mo 300 euro l’anno. Prevista anche
no - arriverà «con i fondi del Recovery una misura anti-furbetti, per evitare
Plan». La decisione, assicurano dal che si tenti di scalare la classifica dei
Mef, è già stata presa, c’è solo da atten- migliori pagatori con carte con pochi
dere «l’allocazione di risorse» Ue.
DOPO LA RAGGI, SI AUTOCANDIDA IL LEADER DI “AZIONE” oggetti acquistati ma molto costosi:
Nei prossimi giorni prenderà forma «Sono vietati - si legge - i fraziona-
un “decreto novembre”, che sfrutterà,
ha spiegato Gualtieri, «le risorse resi- Roma: Calenda spariglia i giochi, si apre l’ipotesi menti artificiosi dei pagamenti riferi-
bili al medesimo acquisto presso lo

di primarie e dell’appoggio Pd se lui le vincesse


due» dei 100 mld di stanziamenti di e- stesso esercente».
mergenza per il 2020. I fondi serviran- Per partecipare al “cashback” biso-
no per una nuova tranche di aiuti ai gnerà essere maggiorenni e residenti
settori più colpiti dalla pandemia, a in Italia, iscriversi sulla app “Io” della
partire da turismo e ristorazione, e FRANCESCA CHIRI sua «è una candidatura contro tutto potrebbe essersi aperta e un com- P.a. o su altri sistemi messi a disposi-
per prorogare la Cig Covid fino a di- quello in cui il Pd crede: l’apertura e promesso sarebbe una sua accetta- zione dagli operatori convenzionati
cembre, in attesa di un nuovo ciclo di a ROMA. Dopo l’auto candidatura di la partecipazione popolare per la zione delle primarie, per strappare con PagoPa, dichiarare che le carte re-
inizio 2021 finanziato con 5 mld in ma- Virginia Raggi, anche la discesa in scelta del candidato o il governo, di l’appoggio del Pd se le vincesse. gistrate vengono usate solo per acqui-
novra. Con gli ammortizzatori sarà campo di Carlo Calenda per il Cam- cui siamo parte fondamentale». Al- «Trovo legittimo che si candidi e sti al di fuori di impresa, arte o profes-
prorogato anche «il blocco dei licen- pidoglio terremota i partiti e scom- le primarie Calenda non crede nep- che decida di non partecipare alle sione, e fornire il codice fiscale, gli e-
ziamenti: stiamo valutando con i sin- bussola i piani di alleanza delle for- pure un po’. Ricorda che alle ultime primarie. Mi pare invece discutibile stremi di “una o più” carte e l’Iban per
dacati (un nuovo incontro è previsto ze in campo. Il centrosinistra per per Roma votarono in 40.000 e il tentativo di delegittimare lo stru- i rimborsi. L’adesione sarà volontaria
domani, ndr) le modalità per garanti- primo è spiazzato: la scommessa del mette in guardia: «Se si mento con argomenti e in ogni momento ci si potrà cancel-
re anche in emergenza un’adeguata leader di Azione rischia di impatta- fanno con numeri bassi stravaganti», commenta lare (perdendo i punti accumulati). I
tutela. In ogni caso tutte le imprese re sul percorso delle primarie e sul diventano solo uno il vicesegretario dem pagamenti con carte e sistemi digitali
che useranno la Cig Covid non potran- nome che ne uscirà. «A Roma c’è scontro tra truppe cam- Andrea Orlando. saranno registrati per il calcolo del
no licenziare». Il governo, affonda il una bellissima comunità di centro- mellate». D’altra parte, «Io non ho una contra- rimborso e per partecipare al premio
presidente di Confindustria Carlo Bo- sinistra, che sta discutendo un ma- ricorda che «Gentiloni e rietà di principio alle speciale per chi usa di più le carte.
nomi, parla con i sindacati e «forse ha nifesto e un percorso per far deci- Sassoli furono bocciati primarie - apre Calenda Da gennaio scatterà anche la lotte-
dimenticato che esistono le imprese, e dere il candidato sindaco ai roma- dalle primarie...». Si - voglio solo avere una ria degli scontrini, con premi che, per
forse sarebbe bene confrontarsi con ni» dice il segretario Pd, Nicola Zin- schiera con lui Iv. «È au- garanzia che siano pri- chi paga con le carte, arriveranno fino
loro». Per il leader degli industriali garetti. Dopo che l’ex ministro ha torevole, può vincere e marie vere con grande a 5 mln. Per partecipare bisognerà re-
«siamo in emergenza, non in ripar- annunciato di voler correre per la saprà amministrare» lo partecipazione» ma «se gistrarsi nell’apposito sito e mostrare
tenza» e una riforma del fisco non si Capitale, ma di non voler partecipa- elogia Ettore Rosato. An- non ritengono che la all’esercente il Codice lotteria. Ci sa-
deve limitare «alla sola revisione del- re alle primarie del centrosinistra. che +Europa si schiera «con convin- mia candidatura sia quella adatta ranno 7 estrazioni settimanali da 5mi-
l’Irpef», ma essere «complessiva» e «Si devono accontentare», ripete zione» con lui, ma Emma Bonino, per loro basta dirlo». Tradotto: se la euro, tre premi da 30mila euro ogni
pensata «come leva di sviluppo». Calenda, ricordando ai dem che se Benedetto Della Vedova e Riccardo non volete appoggiarmi anche se mese e 1 premio l’anno da 1 milione. In
Proprio a una riforma «organica, «ci fosse stato un candidato forte e Magi aprono alle primarie: «Non le facessi le primarie, meglio saperlo più, le estrazioni “zeroscontrini”, che
non aggiustamenti marginali», dice credibile, questo problema non si consideriamo un obbligo, ma uno subito. Entra in campo anche Fabri- premiano sia il consumatore sia i ne-
Conte, sta già lavorando l’Esecutivo, sarebbe posto. Ma uno di loro non strumento positivo per scegliere i zio Barca, che lo punge sulla sua au- gozianti: 15 premi da 25mila euro
che si affiderà a una delega per rivede- c’è...». «Purtroppo, ancora una vol- candidati e definire per tempo il pe- to-candidatura, ma ne ottiene in (5mila per gli esercenti) alla settima-
re anche riscossione, contenzioso tri- ta, lui divide e la destra brinda», lo rimetro delle alleanze». Ma se l’o- cambio la proposta di «fare un tic- na, 10 al mese da 100mila euro (20mila
butario, per riformare il processo tri- provoca il segretario del Pd Roma, biettivo di Calenda era imporsi co- ket lavorando insieme. Spalla a per gli esercenti), e una l’anno da 5
butario e «anche per la riforma delle Andrea Casu. Che mette in chiaro: la munque come candidato, la strada spalla. Chi può fare deve fare». l mln, premio da 1 mln all’esercente.
aliquote». l S. G.
Martedì 20 Ottobre 2020 9

InSicilia

Ballottaggi nel segno degli autonomisti


Amministrative. I lombardiani di Di Mauro decisivi nella città dei Templi. A Floridia eletto baby sindaco di 23 anni
GIUSEPPE BIANCA AGRIGENTO
PALERMO. Sindaci che vincono e trascinano nelle lo-
ro affermazioni anche i partiti nei ballottaggi di Agri- Il centrodestra unito spinge Miccichè
sonora bocciatura per l’uscente Firetto
gento e Carini, mentre ad Augusta e Floridia si celebra
il trionfo delle liste civiche. L’ultimo atto delle Ammi-
nistrative mantiene fede ai pronostici e non sovverte
le impressioni maturate nella lunga vigilia di un voto
disomogeneo nell’Isola che non ha fornito indicazioni GIOACCHINO SCHICCHI Miccichè).
generali specifiche. Un’affermazione di forza, quella di Micci-
Ad Agrigento perentoria e netta è stata l’afferma- AGRIGENTO. È il medico Francesco Micciché chè, segnata però da un altissimo infatti il tas-
zione di Franco Miccichè che ha staccato l’uscente il nuovo sindaco di Agrigento. Si è imposto al so di astensione: alle urne solo poco più del
Lillo Firetto arrivando al 60,4% finale. Su di lui hanno ballottaggio sull’uscente Lillo Firetto con il 42% degli aventi diritto. Anche in termini nu-
finito col convergere i partiti di centrodestra oltre al 60.43% delle preferenze. Al suo fianco liste merici la “fusione a freddo” tra liste non ha
main sponsor Roberto Di Mauro, tessitore lombardia- civiche, il movimento Vox Italia e, dopo gli portato gran risultati, dato che Micciché, ri-
no, che ha avuto un ruolo di primo piano in questa apparentamenti, Forza Italia e Diventerà spetto al primo turno ha perso per strada cir-
affermazione. Ad Agrigento invece centristi e Pd si Bellissima, cui si è aggiunto l’apporto “ester- ca 2.400 voti solo per quanto riguarda le pre-
leccano le ferite delusi per non essere riusciti a met- no” di Fratelli d’Italia e Lega. Firetto, invece, ferenze dirette, senza parlare dei 3.500 voti di
tere quantomeno nel binario del punto a punto la era sostenuto dalle medesime liste civiche lista di Forza Italia, i 2.143 di Fratelli d'Italia e
partita al ballottaggio. Nel derby tra gli Autonomisti del primo turno, tra cui quelle del deputato i 1.891 di Diventerà Bellissima, che finiti nel
ad avere la peggio è stato dunque il deputato regiona- autonomista Carmelo Pullara (l’altro big au- calderone del ballottaggio non è chiaro quan-
le Carmelo Pullara che si era schierato con Firetto. tonomista, Roberto Di Mauro, appoggiava to abbiano pesato. Probabilmente poco. l
Giuseppe Di Mare ad Augusta taglia il traguardo
con un rassicurante margine mentre Giuseppe Gulino
, che aveva ipotecato con gli apparentamenti la mag- AUGUSTA
gioranza in Consiglio, si ferma al 45,5%. A Floridia
quasi 1.500 voti di preferenza dividono il vincitore
Marco Carianni, appena 23enne, a capo di alcune liste Sorpasso senza neanche apparentamenti
Di Mare sindaco con un Consiglio “contro”
civiche, da Salvatore Burgio. Carianni potrà contare
su 10 consiglieri eletti.
Sono state mantenute invece alla fine le aspettative
del centrosinistra con il Pd in testa su Giovì Monte-
leone che sarà sindaco di secondo mandato a Carini AGNESE SILIATO sario Gulino, sostenuto al primo turno da 3 liste
dopo la conferma degli elettori ieri che lo hanno cari- “Nuovo patto per Augusta”, “Civica per Augu-
cato dell’onere di proseguire il lavoro cominciato 5 AUGUSTA. Il nuovo sindaco di Augusta è Giu- sta” e “Augusta 2020” che dopo essere arrivato
anni fa. Si è difeso il candidato del centrodestra Totò seppe Di Mare, 43 anni, consulente finanziario, al ballottaggio ha siglato apparentamenti tecni-
Sgroi che si è però dovuto arrendere alla fine al 51, per due mandati consigliere comunale. Con ci con due delle liste che al primo turno hanno
04% raggiunto dal suo antagonista. Oltre ai compli- 7.425 preferenze pari al 54,51% ha sconfitto, Pip- sostenuto il candidato sindaco, Massimo Car-
menti di Anthony Barbagallo, segretario regionale del po Gulino, 68 anni, medico radiologo (già sinda- rubba “Democratici e Progressisti” e “Attiva
Pd a Monteleone sono arrivati, tra gli altri, anche co del Comune megarese dal 1993 al 2002), il più Mente”.
quelli del capogruppo all’Ars Giuseppe Lupo: «Gli e- votato al primo turno, che ha ottenuto 6.195 In virtù di tale intesa al sindaco eletto non an-
lettori hanno premiato la sua dedizione al servizio consensi pari al 45, 49 %. Il neo sindaco è stato drà il premio di maggioranza in Consiglio ma i
della comunità locale. Giovì Monteleone saprà com- sostenuto da 4 liste civiche (“CambiAugusta”, seggi saranno distribuiti col metodo proporzio-
pletare nei prossimi cinque anni il programma di ri- “100 per Augusta”, “Destinazione Futuro” e “C’è nale. Di Mare subentra a Cettina Di Pietro (M5S),
generazione urbana e di rilancio della città di Carini». un futuro per Augusta”) senza successivi appa- ricandidatasi in questa tornata e che tra i 5 can-
l rentamenti. Diversamente ha fatto il suo avver- didati del primo turno è arrivata quarta. l
10 Martedì 20 Ottobre 2020

InSicilia

«Salto dalla finestra», fermato dal compagno


Caso di Blue Whale. L’episodio nella scuola media Pellico di Portopalo, il ragazzo era pronto a lanciarsi all’indietro
SERGIO TACCONE l’orrore che ha già ucciso tanti a- controllo serrato sull’utilizzo che proteggere i propri figli da minac-
dolescenti in tutto il mondo. il ragazzo fa del suo cellulare. IL FENOMENO ce che si trovano in rete.
PORTOPALO. Scongiurato un La vicenda, data l’età del ragaz- L’istituto Pellico ha anche atti- “BALENA AZZURRA” Tra i casi più recenti in Italia c’è
nuovo probabile caso di “blue zo, è stata trattata con il massimo vato il servizio di supporto psico- quello di un bambino di undici
whale”. I fatti sono accaduti a Por- della cautela e riservatezza dal logico, per garantire tutte le tute- Il Blue Whale è una discussa anni che si è tolto la vita a Napoli
topalo, alla scuola media di via personale scolastico. I due ragazzi le sia al ragazzo sia alla sua fami- pratica che sembrerebbe buttandosi dal balcone. L’istiga-
Tonnara, plesso scolastico dipen- sono stati prima ascoltati dal refe- glia. «Ci siamo preoccupati – ha provenire dalla Russia: viene zione al suicidio avviene proba-
dente dall’Istituto comprensivo rente d’istituto, un docente di e- affermato un genitore – appena proposta come una sfida in cui bilmente attraverso un gioco, gli
Silvio Pellico di Pachino. ducazione fisica, che lo ha succes- abbiamo compreso la gravità del- un cosiddetto “curatore” può adolescenti lo definiscono chal-
Alcuni giorni fa, un alunno sa- sivamente riferito alla dirigente l’accaduto. Si è provveduto a fare manipolare la volontà e lenge, in cui il ragazzo deve supe-
rebbe stato quasi in procinto di scolastica. In una chat di What- arrivare le opportune segnalazio- suggestionare i ragazzi sino ad rare prove di crescente pericolo-
lanciarsi a testa indietro da una sApp è partito anche il confronto ni ai responsabili dell’istituto dal indurli al suicidio, attraverso una sità sino ad arrivare al gesto e-
finestra del bagno della scuola, si- serrato tra i genitori della classe momento che le dinamiche in serie di 50 azioni pericolose. Le stremo di togliersi la vita o ucci-
ta al piano superiore dell’edificio. per esaminare la gravità dell’acca- questione riguardano un bambi- prove prevedono un dere una persona cara. Nel caso
A dissuadere il ragazzo è stato un duto. Soltanto la prontezza del ra- no». progressivo avvicinamento al del bambino napoletano si legge
suo coetaneo che lo ha indotto, gazzo che si trovava in bagno con Alcuni mesi fa, lo stesso plesso suicidio attraverso pratiche di di un personaggio misterioso che
con decisione, a scendere dal pun- il compagno ha evitato il peggio. Il portopalese di scuola media, posto autolesionismo, comportamenti avrebbe la funzione di adescare
to in cui si era collocato e rientra- piano superiore è a diversi metri all’ingresso del centro abitato pericolosi e la visione a film giovani dal web per reclutarli in
re in classe. da terra. Nell’immediato si è corso provenendo da Marzamemi, è sta- dell’orrore e altre presunte una serie di prove estreme e ol-
Dalle dinamiche emerse e, so- ai ripari predisponendo che il to al centro di un caso di bullismo, “prove di coraggio”, che tremodo rischiose. «È importante
prattutto, da certi passaggi effet- bambino non vada mai in bagno subito preso in carico anche in vengono documentate con gli che il caso di Portopalo sia venuto
tuati dalla dirigente scolastica da solo. Ovviamente è stata infor- quella circostanza dai vertici diri- smartphone e condivise in rete subito a galla - conclude un geni-
dell’istituto, che si è subito attiva- mata la madre dell’alunno che ha genziali dell’Istituto comprensi- sui social». tore -. Siamo certi che la scuola
ta dopo aver appreso l’accaduto, provveduto a disattivare tutte le vo. stia mettendo in atto le procedu-
sembra un nuovo caso di blue app installate dal figlio nel telefo- A trovare conferma è un dato re necessarie per la salvaguardia
whale, vero e proprio gioco del- no. Alla donna è stato chiesto un fondamentale: i genitori devono di tutti i ragazzi». l

I MISTERI DELLA STRAGE BORSELLINO RIFORMA URBANISTICA

Una immagine Trizzino (M5S) mediatore tra Palermo e Roma


Legambiente: «Con Cordaro una “strana coppia”»
della strage di
via Mariano
D’Amelio del 19
luglio 1992 do-
ve, poco prima Dopo l’impugnativa. L’assessore deve trovare la quadra sui dieci articoli bocciati
delle 17, un‘au-
tobomba uccise GIUSEPPE BIANCA A non cambiare idea è Legam-
il procuratore biente Sicilia. Quella che viene vista
aggiunto di Pa- PALERMO. Governo che viene im- come «la strana coppia Cordaro-
lermo, Paolo pugnativa che trovi. La burocrazia Trizzino» piace poco o niente invece
Borsellino, e di Palazzo Chigi non fa differenze di al presidente Gianfranco Zanna, che
cinque agenti colore e dopo i duri ko alle leggi di nei giorni scorsi ha trovato il modo
della polizia di Rosario Crocetta, mantiene alta l’a- di ribadirlo, dopo avere evidenziato
Stato sticella anche per il governo Musu- che «considerato che la legge dovrà
meci con la riforma urbanistica, «la tornare in Aula per essere riscritta,

Per il depistaggio su via D’Amelio legge della vita», qualcuno l’ha defi-
nita, varata dall’Ars la scorsa esta-
chiediamo un confronto urgente
con tutte le associazioni che si bat-

il Gip non decide su due ex Pm


te. L’assessore Cordaro e, a destra, tono per la tutela del territorio».
Tutto uguale a prima dunque? Pa- il deputato regionale M5S Trizzino Per Zanna, oltre a evitare «l’arro-
re proprio di no. Giampiero Trizzi- ganza politica» non ci sono soluzio-
no, big pentastellato che in questa una proposta che dovrebbe essere ni al di fuori del perimetro di ciò che
Messina. Il gip dovrà esprimersi sulla richiesta legge ci ha messo la faccia insieme a calendarizzata quanto prima a Sala è saltato con l’approvazione da par-
larga parte del Movimento 5stelle, d’Ercole con cui si sanano i profili te del parlamento siciliano della ri-
di archiviazione avanzata per Petralia e Palma non indietreggia neanche adesso eccepiti nell’impugnativa romana forma: «Il duo Cordaro Trizzino - ri-
sugli effetti dei 10 articoli su cui è nel momento in cui la modifica ver- corda il leader di Legambiente - ha
MESSINA. Il gip di Messina si è ri- non hanno consentito di individua- calata la scure del Consiglio dei mi- rà approvata dal parlamento sicilia- fatto fare, ancora una volta, una
servato la decisione sulla richiesta re alcuna condotta posta in essere nistri e nei giorni scorsi ha preso no - conferma Giampiero Trizzino - pessima figura alla Regione Sicilia-
di archiviazione della Procura nei nè dai magistrati indagati, né da al- impegni votati all’ottimismo per ri- c’è l’impegno del governo naziona- na, facendo varare all’Ars una legge
confronti dei magistrati Carmelo tre figure appartenenti alla magi- posizionare la nuova norma in un le di ritirare l’impugnativa, occorre anticostituzionale che, come abbia-
Petralia, Procuratore aggiunto di stratura che abbiano posto in esse- contesto coerente con la riforma e solo dare corso alle cose». mo scritto nei nostri ricorsi». l
Catania, e Annamaria re reali e consapevoli che sia di gradimento anche a Roma
Palma, Avvocato gene- condotte volte ad in- in materia di tutela ambientale, be-
rale di Palermo, inda- quinare le dichiarazio- ni culturali e paesaggio.
gati con l'accusa di ca- ni, certamente false, Dal Pd la scelta è tra un atteggia-
lunnia aggravata nel- rese da Vincenzo Sca- mento notarile o peggio ancora pi- PALERMO
l’ambito dell’inchiesta
sul depistaggio delle
rantino", avevano
scritto i pm nella ri-
latesco rispetto al problema e la de-
cisione di non lasciare campo libero Corruzione, inchiesta della Procura
indagini sulla strage di
via D’Amelio. Il procu-
chiesta di archiviazio-
ne.
all’alleato e compagno di opposizio-
ne all’Ars nell’ipotesi di soluzioni Gdf perquisisce gli uffici dell’Ast
ratore aggiunto di Per gli stessi fatti e ancora possibili: «A Roma c’è uno
Messina Vito Di Gior- per la stessa accusa, staff di costituzionalisti che fanno PALERMO. Corruzione, concussione, falso in atto pubblico e abuso d’ufficio
gio, e la pm Liliana To- cioè calunnia aggrava- rilievi a prescindere dalla politica», nella gestione delle gare. Sarebbero queste le ipotesi di reato al centro di
daro ieri in udienza ta, a Caltanissetta è in la linea che arriva dai Dem. un’inchiesta della Procura della Repubblica di Palermo e che vedrebbe coin-
hanno presentato una corso un processo Gli spazi lasciati dalla nota uffi- volti anche funzionari dell’Ast, l’azienda regionale che si occupa del traspor-
memoria integrativa contro tre dei poliziot- ciale di Palazzo Chigi che si affidano to extraurbano. Il condizionale è d’obbligo visto il riserbo che vige su tutta la
alla richiesta di archi- ti che condussero le a un tavolo per «superare le que- vicenda. Ieri gli investigatori della Guardia di finanza di Palermo ha effet-
viazione. I legali delle indagini e che, co- stioni emerse» vengono viste dal Pd tuato minuziosi controlli nella sede dell’Ast. La scorsa settimana, invece, le
parti offese si sono op- struendo a tavolino siciliano come un corridoio in cui Fiamme gialle hanno perquisito la sede dell’Ast in via Caduti Senza Croce.
poste all’archiviazio- tre falsi pentiti, sono infilarsi senza troppa esitazione. Nell’occasione sono stati ascoltati anche il presidente, il vice presidente e il
ne. A quel punto il gip accusati di aver inqui- In realtà la trattativa per chiudere direttore generale. L'obiettivo sarebbe stato quello di acquisire alcuni atti
Simona Finocchiaro si nato la ricostruzione il cerchio era partita ancora prima amministrativi relativi ad incarichi e appalti aggiudicati o ancora in corso di
è riservato la decisio- dell’attentato al giudi- della scadenza dei termini per l’im- aggiudicazione. Al momento dell’accesso i finanzieri hanno chiesto ai verti-
ne. ce Borsellino e alla sua pugnativa arrivata poi da Roma con ci dell’Ast di essere presenti e consegnare, fra le altre cose, anche i loro smar-
A giugno il procura- scorta. Si tratta di Ma- «riserva». Sono stati infatti due i ta- tphone. Sarebbero cinque gli iscritti nel registro degli indagati ma null’altro
tore capo Maurizio de rio Bo, Michele Ribau- voli ministeriali uno a Roma e uno filtra all’esterno per non compromettere il buon esito dell’indagine.
Lucia aveva chiesto l'archiviazione do e Fabrizio Mattei. "Indubbia- da Palermo in video conferenza a Al setaccio delle Fiamme gialle, guidate dal colonnello Gianluca Angelini,
per Palma e Petralia. "Le indagini, mente, - scriveva la Procura di cui erano presenti oltre all’assesso- le gare relative alle forniture di pneumatici per gli autobus, ai pezzi di ri-
doverosamente svolte secondo l’in- Messina - senza la successiva colla- re al Territorio Toto Cordaro, lo cambio. I finanzieri sono coordinati dai magistrati del “pool” reati contro la
dicazione della Corte di assise di borazione di Gaspare Spatuzza, di stesso Trizzino e i dirigenti generali pubblica amministrazione della Procura di Palermo.
Caltanissetta, pur avendo imposto tale falsità non vi sarebbe stata al- dei ministeri di Ambiente, Giustizia L’azienda conta 5 dirigenti, 7 quadri, 130 impiegati e altri 718 lavoratori
a quest’ufficio un considerevole di- cuna certezza". Il gip depositerà la e Beni culturali, oltre al diparti- dell'indotto.
spendio di energie ai fini di soddi- sua decisione entro i prossimi 90 mento Affari regionali. Al termine LEONE ZINGALES
sfare il canone della completezza, giorni. l di questi due incontri è venuta fuori
Martedì 20 Ottobre 2020 11

I Fatti

Baby gang perseguita coetanei: 5 arresti


potenti e segnare il territorio. Con accuse, che a suon di schiaffi, pugni e Tra le vittime, anche la madre di uno
Minacce, vessazioni, l’accusa di stalking ed estorsione ag- atteggiamenti vessatori come quelli dei ragazzi bersagliati, che è stata mi-
DOPO LA CASSAZIONE
gravata e in concorso, la Procura dei di farli inginocchiare, davano alla nacciata di morte. Circa 80 gli episodi
percosse per farsi minorenni di Ancona ha chiesto ed ot- banda la propria paghetta settimana- accertati dagli investigatori, com- Vittima di stupro
tenuto 5 misure cautelari in carcere le. messi nell’arco di un anno e mezzo ad
consegnare per ragazzi di età tra i 16 e i 18 anni (uno Le misure cautelari sono scattate Ancona ed interrotti solo durante il “mascolina”
li ha compiuti da poco, ma era mino- giovedì. La squadra mobile ha rag- lockdown. «Le estorsioni erano reite-
il denaro dalle loro renne all’epoca dei fatti), tutti italiani giunto i minorenni nelle loro abita- rate - ha spiegato il procuratore dei prima assolti
e residenti nel capoluogo marchigia- zioni e, dopo le formalità di rito negli minori, Giovanna Lebboroni - e tal-
giovani vittime no. Altri 8, sempre minorenni, sono uffici della questura di Ancona, sono mente frequenti da diventare abitua- ora condannati
indagati a piede libero per avere aiu- stati tradotti negli istituti penali mi- li. Gli aggressori non si fermavano da-
tato la banda, picchiando, minacciato norili di Bologna (2), Napoli (2) e Roma vanti a nulla». A fare scattare l’indagi-
ed estorcendo anche loro denaro a ra- (1). Per uno di loro ieri mattina si è già ne è stato un genitore che ha denun- ROMA. La Cassazione era stata lapi-
MARINA VERDENELLI gazzi più o meno della loro stessa età. tenuto l’interrogatorio di garanzia, ciato per primo i fatti subiti dal figlio e daria: l’aspetto fisico di una donna
Una indagine partita a fine 2019 e nel carcere di Napoli. Ma il ragazzo si è che il minore ha trovato il coraggio di che si dichiara vittima di stupro è del
ANCONA. Il terrore viaggiava a suon che ha visto impegnata la squadra mo- avvalso della facoltà di non risponde- raccontare. I primi episodi risalireb- tutto «irrilevante» e si tratta di un «e-
di minacce tanto che le vittime non bile di Ancona e la polizia giudiziaria re. «Era presente solo in un paio di epi- bero addirittura a settembre 2018. lemento non decisivo» per valutare la
volevano più uscire di casa. «Ti taglia- della Procura minorile. I fatti, accadu- sodi marginali - ha detto il suo avvoca- «L’attività di contrasto attuata dalla credibilità sua e dei suoi aggressori.
mo la testa», «Ti ammazziamo e ti met- ti nel capoluogo marchigiano, hanno to, Michele Carluccio - che verranno polizia - ha detto il questore di Anco- Con queste motivazioni, l’anno scor-
tiamo in un sacchetto». Così ad Anco- interessato anche l’ambiente scolasti- chiariti. Sarà primario il reinserimen- na, Giancarlo Pallini - è fondamentale so, aveva annullato la sentenza-shock
na agiva una baby gang che per oltre co, un istituto superiore della città to nella società. Chiederò la revoca per impedire certi fatti delittuosi ed è della Corte d’appello di Ancona che a-
anno avrebbe perseguitato, picchiato frequentato da bulli e da vittime, oltre della misura». Per gli altri l’interroga- anche un segnale che dimostra che la veva assolto due giovani sudamerica-
e derubato almeno 8 vittime, tutte mi- ai ritrovi, in centro e in quartieri peri- torio di garanzia è stato fissato per do- polizia c’è, sia nei confronti di chi de- ni accusati di avere violentato una ra-
nori, alcune anche con minorate capa- ferici dei ragazzi di quell’età. Lì veni- mani nei rispettivi istituti di pena per linque sia nei confronti di chi subisce gazza peruviana a Senigallia: un ver-
cità psichiche, per il gusto di sentirsi vano avvicinate le vittime, stando alle minori. che deve fidarsi e aprirsi». l detto che aveva fatto scalpore perché
si faceva riferimento anche alla «ma-
scolinità» della ragazza per dare cre-
LA SENTENZA AL PROCESSO DI APPELLO BIS PER IL SIEROPOSITIVO NISSENO dito alla versione assolutoria dei due
imputati e, al contrario, minare la

Aids, confermata la condanna a 24 anni per “l’untore di Roma” credibilità della vittima. La sentenza
è stata così annullata con rinvio alla
Corte d’Appello di Perugia, che ieri ha
confermato la sentenza di condanna
MARCO MAFFETTONE bre del 2015, ha continuato ad avere rapporti non di primo grado: 5 anni di reclusione
protetti, provocando «danni immensi» con «volon- per un imputato e 3 per l’altro.
ROMA. Sapeva di essere positivo all’Hiv, ma ha de- tà pianificatrice», come aveva affermato il pg Simo- I fatti risalgono a marzo 2015. La
ciso volontariamente di infettare una trentina di netta Matone nel primo processo d’appello. La pub- 22enne peruviana si era recata in o-
persone nel corso di incontri sessuali non protetti. blica accusa, sia in primo che in secondo grado, ave- spedale con la madre dicendo di esse-
Una azione criminale che è costata una condanna a va insistito per condannare Talluto per epidemia re stata stuprata, pochi giorni prima
24 anni al nisseno Valentino Talluto, “l’untore di dolosa, accusa caduta già in fase cautelare. da un coetaneo, mentre un amico fa-
Roma”, responsabile del reato di lesioni gravissi- Quello all’“untore” della Capitale è il primo pro- ceva il palo. I tre erano usciti a bere
me ai danni delle sue inconsapevoli vittime. Lo cesso del genere svoltosi in Italia. Centinaia i rap- una birra, ma la situazione era dege-
hanno deciso i giudici della Corte d’Assise d’Appel- porti non protetti, chiesti dall’uomo alle partner nerata. Gli imputati si sono sempre
lo della Capitale al termine del processo di appel- con la scusa di provare più piacere, e alcune volte ha professati innocenti dicendo che i
lo-bis disposto dalla Cassazione che aveva recepi- anche approfittato di ragazze giovanissime e ine- rapporti erano consensuali. Il 6 luglio
to le istanze avanzate da alcune parti civili per sperte. Anche di donne incinte. Un bambino è venu- 2016 erano stati condannati in primo
quattro episodi per i quali l’imputato era stato as- Nel primo processo d’appello, nel dicembre del to al mondo sieropositivo. Su 57 donne identificate grado con l’accusa di avere violentato
solto nel primo processo di secondo grado. 2018, gli era stata “scontata” la condanna a 22 anni per avere avuto rapporti sessuali con lui, 32 hanno la giovane, ma furono assolti in ap-
La sentenza di ieri conferma quindi la decisione con la formula dubitativa, ma il Pg della Suprema contratto la malattia, mentre altre 25 si sono salvate pello il 23 novembre 2017. La parte ci-
di primo grado arrivata nell’ottobre del 2017 rico- Corte, Pasquale Fimiani - assieme alle quattro vitti- grazie agli anticorpi. vile e il procuratore generale di Anco-
noscendo la sua responsabilità anche per gli altri me non riconosciute - ha puntato l’indice contro All’indagine ha molto contribuito l’ospedale Spal- na avevano fatto ricorso in Cassazio-
episodi. l’“untore” anche per questi ulteriori casi di conta- lanzani, che cura l’Hiv, dove si sono rivolte le vitti- ne, accolto con rinvio alla Corte di
Talluto, secondo l’accusa, aveva infettato 32 per- gio. me del contagio e il cerchio si è stretto attorno a Tal- Appello di Perugia che ieri ha ritenu-
sone: per la maggior parte si tratta di ragazze co- Talluto sapeva di essere affetto da Hiv e dal marzo luto, anche grazie alle intercettazioni che hanno to i due imputati colpevoli, confer-
nosciute in chat per incontri e frequentate tacen- 2015 sapeva anche di essere indagato, ma fino al consentito di rintracciare altre donne abbordate in mando la condanna di primo gra-
do loro la sua sieropositività. giorno prima del suo arresto, avvenuto il 23 novem- chat con l’obiettivo di trasmettere loro il virus. l do. l

EX CANDIDATO AL CONSIGLIO DI FONDI MILANO USURA, CHIESTE TASSE PER 400MILA EURO

Foto e offese antisemite Imbrattò statua Montanelli Cartelle esattoriali


sui social: denunciato perquisita casa di studente a 17 strozzini a Napoli
ROMA. I suoi social sono un inno al nazismo, al fascismo e MILANO. Le sue impronte digitali coincidono, secondo l’accusa, NAPOLI. Imporre ai criminali lo stesso trattamento tributario ri-
all’intolleranza razziale. Tra busti del Duce e saluti romani con quelle trovate su una delle bombolette che sarebbero state ac- servato ai contribuenti onesti, per costringerli a pagare le tasse sui
compare anche qualche bandiera della formazione di estrema quistate con la sua carta di credito. Questi ed altri riscontri hanno proventi illeciti dell’usura: rappresenta una vera e propria novità
destra di Forza Nuova, di cui è stato responsabile locale. Im- portato all’iscrizione nel registro degli indagati di uno studente l’iniziativa dei militari della Guardia di finanza di Torre Annun-
mancabili pure le invettive contro le mascherine e i messaggi universitario di 21 anni, che fa parte del gruppo Lume (Laborato- ziata che sono riusciti a quantificare, e anche a tassare, il denaro
di sostegno ai negazionisti del Covid. Ora Cristian D’Adamo, rio universitario metropolitano) vicino all’area antagonista mila- incassato da 17 pericolosi criminali residenti nel Napoletano. Sog-
giovane di poco più di 30 anni con un passato recente da can- nese, per l’imbrattamento, la sera del 13 giugno, della statua di In- getti già finiti nelle maglie della Giustizia che, negli ultimi 5 anni,
didato consigliere comunale di Fondi, è stato denunciato dalla dro Montanelli nei giardini di via Palestro, a Milano. hanno accumulato un milione e mezzo di euro. A loro le Fiamme
polizia con l’accusa di propaganda ed istigazione a delinquere Il gesto vandalico, realizzato ricoprendo la statua di vernice ros- gialle, dopo avere tirato le somme, hanno presentato un conto che
per motivi di discriminazione razziale, etnica e religiosa. sa e scrivendo «razzista» e «stupratore» sulla base del monumen- ammonta a ben 400mila euro. Tutto nasce dalle indagini scattate
A far scattare le indagini è stato l’ennesimo meme pubblica- to, era stato subito rivendicato con un video pubblicato sui social dopo la “gambizzazione” di una delle vittime, tra le quali figurano
to sulle sue pagine: un forno da cucina aperto con dentro alcu- dalla Rsm (Rete studenti Milano) e dal Lume. «Chiediamo, ad alta imprenditori e commercianti sottoposti per anni a pesanti minac-
ne banconote e la scritta “trappola per ebrei”. Numerose le voce e con convinzione, l’abbattimento della statua», avevano ce, vessazioni incessanti e ad atti di violenza fisica. E tra i 17 «futuri
segnalazioni arrivate alla polizia postale, che ha avviato gli scritto in una nota i rappresentanti delle due sigle studentesche, neo contribuenti» ci sono personaggi con una caratura criminale
accertamenti risalendo a D’Adamo. I profili social del giovane spiegando che «in una città come Milano, medaglia d’oro alla Resi- di ampio respiro: una di queste è una stretta parente dei fratelli
erano zeppi di simboli nazisti e fascisti, con l’autore spesso stenza, la statua di Indro Montanelli è una contraddizione che non Alessandro e Pasquale Fiorente, due broker internazionali della
immortalato nel gesto del saluto romano. possiamo più accettare», dato che «un colonialista che ha fatto droga coinvolti nell’inchiesta che vide indagata anche Federica
Membro della frangia estremista di destra del tifo laziale, dello schiavismo una parte importante della sua attività politica Gagliardi, nota come “la Dama Bianca”, sorpresa con una valigia
D’Adamo non mancava occasione per ribadire i propri intenti non può e non deve essere celebrato». piena di droga all’aeroporto di Fiumicino nel 2014. Altri due sono
xenofobi e fascisti. Tra le foto compaiono le visite alla cripta di Ieri la Digos ha eseguito una perquisizione a carico dello studen- legati a doppio filo con Vincenzo Senese, figlio del boss Michele
Mussolini a Predappio, con l’immancabile braccio teso, imma- te 21enne. E nel corso del blitz è stata trovata la carta di credito con Senese, capo del potente gruppo camorristico contiguo al clan
gini d’epoca, fasci littori e croci celtiche. Già in passato D’Ada- la quale sarebbero state comprate le bombolette spray usate assie- Moccia. Gente spietata, capace di imporre interessi annuali che
mo aveva fatto parlare di sé quando, nelle elezioni per il rin- me a barattoli di vernice. arrivavano al 275%. E quando i debiti non venivano onorati, loro si
novo del Comune di Fondi, si era candidato in una lista civica Gli investigatori hanno portato avanti indagini telematiche, a- impossessavano di case, ville e negozi. In un caso, è emerso, l’usu-
a sostegno del candidato di Fratelli d’Italia, Giulio Mastrobat- nalisi del traffico di celle, esami genetici, accertamenti su impron- raio ha messo la sua vittima inadempiente davanti a due opzioni:
tista. Durante la campagna elettorale si era definito «laziale e te digitali, pedinamenti e monitoraggio costante dei luoghi inte- restituire il denaro ricevuto in prestito o assumere la moglie, però
fascista, naziskin, negazionista, omofobo, xenofobo, antide- ressati. senza che questa fosse costretta a lavorare. Da film dell’orrore in-
mocratico, anticostituzionale, anticomunista, antisemita». Nei giorni successivi al raid i collettivi studenteschi avevano vece una delle minacce rivolte da uno dei 17 soggetti alla sua vitti-
Parole che avevano alzato un polverone politico con l’inter- continuato sulla stessa linea: «Che uno dei parchi più importanti ma, ormai finita sul lastrico: «Se non paghi ci prendiamo un sou-
vento sdegnato anche dell’Anpi. l di Milano sia dedicato ad un colonialista pedofilo è un insulto». l venir dal tuo corpo». l
12 Martedì 20 Ottobre 2020

I Fatti

«Con Biden salta il Natale, Fauci idiota»


Trump show. Il tycoon cerca una disperata rimonta nei sondaggi a due settimane dal voto attaccando a testa bassa
Lo sfidante scalda i motori in attesa dell’ultimo duello in tv prima del voto e anche Obama scende in campo per lui
CLAUDIO SALVALAGGIO «Se l’avessimo ascoltato avremmo a- pi di pandemia. Il Sunshine State è il
vuto 700 o 800mila morti», ha accusa- più grande degli Stati in bilico e quello
WASHINGTON. «Joe Biden non è solo to ancora il presidente degli Stati Uni- dove il margine di vantaggio di Biden
un politico corrotto ma l’uomo più ti, dove i decessi per Covid-19 sono ora è più esiguo: solo l’1,4%. Qualcuno già
noioso che abbia mai visto e se vincerà oltre 219mila. Fauci, che è anche mem- profetizza che l’esito del voto potreb-
vi toglierà anche il Natale con il loc- bro della task force della Casa Bianca be essere appeso a questo Stato, come
kdown»: continua lo show di Donald contro il coronavirus, lo ha spesso cri- nel 2000 nella sfida tra Al Gore e Geor-
Trump, che sta battendo a tappeto al- ticato per avere minimizzato la pan- ge W. Bush.
cuni degli Stati in bilico con due-tre demia e si è detto assolutamente non Da questa settimana inoltre Barack
comizi al giorno per tentare a 15 giorni sorpreso dal fatto che il presidente ab- Obama scende in campo personal-
dalle elezioni una disperata rimonta bia contratto il virus per la sua parte- mente per la prima volta a fianco di Bi-
nei sondaggi, che lo danno sempre in cipazione a grandi assembramenti. den, con un tour negli Stati incerti per
svantaggio, con una media nazionale Il candidato dem da parte sua tiene dare la spinta finale al suo ex vice. Pri-
di circa 9 punti sotto. «Quattro anni fa invece un basso profilo e si prepara al- ma tappa domani sera a Philadelpia,
mi avete eletto perché ero un outsider l’ultimo duello tv di giovedì notte a Pennsylvania, da dove aveva lanciato
e per mettere l’America al primo po- Nashville, in Tennessee, con regole il suo duro attacco a Trump alla con-
sto. Io sono qui ancora per combattere che potrebbero essere cambiate nelle vention dem, accusandolo di essere
una classe politica corrotta. E Joe Bi- prossime ore dalla commissione per i un «pericolo per la democrazia» e di a-
den è l’espressione di una politica cor- dibattiti presidenziali. I temi sono già vere trattato la presidenza come un
rotta», insiste il presidente arringan- stati annunciati: la pandemia, le fami- Un fan di Trump «reality show». l
do una folla in gran parte senza ma- glie americane, la questione razziale,
scherine e distanziamento sociale a il cambiamento climatico, la sicurezza
Phoenix. È il primo dei due rally in A- nazionale e la leadership. Biden deve
rizona, un altro Stato chiave non solo solo evitare passi falsi, per Trump si MANOVRE PRE-ELETTORALI ANCHE CON LA SIRIA
Gli Usa trattano in segreto con Assad per liberare ostaggi
per vincere la Casa Bianca ma anche tratta invece dell’ultima occasione di
per mantenere la maggioranza re- rilancio dopo aver perso le due sfide
pubblicana al Senato. Si tratta di una precedenti (una in studio, l’altra a di-
tradizionale roccaforte del Gop ma stanza): per questo sta già cercando di BEIRUT. Con l’obiettivo di liberare to livello dal 2012, nel tentativo di acuire la già drammatica situazione
quest’anno potrebbe cambiare colore minare la credibilità della moderatri- ostaggi statunitensi in Medio O- ottenere il rilascio di almeno due a- di un Paese in guerra da dieci an-
politico: secondo la media di Real- ce, la giornalista di Nbc, Kristen Wel- riente a due settimane dalle attese mericani detenuti dal governo si- ni.
ClearPolitics, Biden ha un vantaggio ker, attaccandola per essere stata re- elezioni presidenziali americane, riano: lo psicologo Majd Kamalmaz Ma intanto nei giorni scorsi la Ca-
del 3,1%. gistrata come democratica e per le do- l’amministrazione guidata da Do- e il giornalista Austin Tice. sa Bianca aveva festeggiato il rien-
Il morale della campagna di Trump nazioni dei genitori prima a Hillary nald Trump appare tenacemente Proprio Trump aveva inviato una tro in patria di due cittadini Usa da
sembra basso, tanto che il presidente Clinton e poi allo stesso Biden. impegnata in negoziati con attori lettera personale ad Assad nei mesi anni detenuti dagli insorti Huthi
ha cercato di risollevarlo con una tele- La campagna dem però prosegue. vicini all’Iran. E questo in Yemen, in scorsi invitandolo a un negoziato. E yemeniti, vicini all’Iran. Il negozia-
fonata in cui ha evocato la vittoria e ha Ieri la candidata alla vicepresidenza Libano e persino in Siria, con cui da secondo diverse fonti, da Damasco to tra Stati Uniti e Yemen era stato
attaccato duramente Anthony Fauci. Kamala Harris è uscita dall’isolamen- dieci anni Washington non parla in avevano chiesto come controparti- parallelo alla mediazione Onu tra le
«La gente è stanca di sentire parlare di to di quattro giorni per un contagio via ufficiale. Secondo la stampa sta- ta il ritiro delle truppe americane parti coinvolte nella guerra in Ye-
coronavirus Fauci e tutti quegli idio- nello staff e sbarcata in Florida, dove tunitense, Kash Patel, vice assisten- dal Nord-est siriano, ricco di risorse men: gli Huthi da una parte e le for-
ti», si è sfogato con lo staff. «È un disa- comincia l’early voting, ossia la possi- te di Trump e principale funziona- energetiche e confinante con l’Iraq. ze lealiste vicine all’Arabia Saudita.
stro», ha detto il presidente, spiegan- bilità di votare anticipatamente di rio dell’antiterrorismo della Casa Per aumentare la pressione nego- Proprio Riad aveva subito forti
do però che licenziarlo prima delle e- persona o per posta, come hanno già Bianca, si è recato di persona a Da- ziale, Washington aveva poi varato pressioni da parte di Washington
lezioni sarebbe controproducente. «È fatto quasi 30 milioni di elettori per e- masco nei mesi scorsi per colloqui un nuovo pacchetto di sanzioni di- perché facilitasse il buon esito della
lì da 500 anni», ha ironizzato Trump. vitare le code dell’Election day in tem- con le autorità siriane, i primi di al- rette contro Damasco, finendo per trattativa yemenita. l

IL PROFESSORE DECAPITATO
GUERRA LEGALE AL VIA A MADRID
Macron dichiara guerra integralisti islamici non dormiranno
più sonni tranquilli, la paura ora l’a- Miguel Bosè e l’ex compagno
agli islamisti: «Non dormiranno si contendono i 4 figli in tribunale
vranno loro».
Il killer ceceno viveva da tre anni

più sonni tranquilli»


«immerso nella religione», si era fatto
notare per reati comuni che però non MARTA LOBATO che se la loro relazione non è mai
gli erano costati il carcere, e si allena- stata ufficializzata con un matri-
va in una palestra alla lotta. La lezione ROMA. Miguel Bosè finisce in tri- monio o una dichiarazione di esse-
Scattano retate ed espulsioni. Il killer comprò sulla libertà d’espressione, le carica- bunale su denuncia del suo ex. La re una coppia di fatto - e che i quat-
informazioni sulla vittima anche dagli studenti ture di Maometto mostrate in classe lo
avevano fortemente impressionato,
causa, che si è aperta ieri a Madrid,
riguarda il futuro dei loro quattro
tro bambini sono il frutto del loro
desiderio di formare una fami-
al punto che di sua iniziativa si mise in figli: due coppie di gemelli, nati da glia.
TULLIO GIANNOTTI clima che si era creato attorno all’in- contatto con il padre dell’allieva che due gravidanza surrogate gestite I piccoli - nati tutti nel 2011 a di-
segnante per la sua lezione sulla liber- era a capo della protesta contro Paty autonomamente dal cantante ita- stanza di solo sette mesi - sebbene
PARIGI. È la Francia a lutto, indignata tà d’espressione, ma provvedimenti per saperne di più. Il genitore - in stato lo-spagnolo e da colui che è stato il non siano fratelli di sangue sono
ed incredula di fronte alla decapita- concreti non ne furono presi. di fermo - oltre ad avere messo online suo compagno per 26 anni, lo scul- cresciuti come tali fin dalla nascita.
zione di un insegnante, a spingere Proprio il contrario di quello che nome e numero di telefono del prof, tore Nacho Palau. Dopo la loro rot- Motivo per cui lo scultore chiede di
Emmanuel Macron alla riscossa. Gli Macron - dopo una riunione durata 2 potrebbe aver informato Anzorov. Il tura, avvenuta due anni fa, Bosè si condividere la cura di tutti loro,
uomini dei servizi, la polizia, i gendar- ore e mezzo domenica all’Eliseo - ha quale, comunque, il pomeriggio pri- è trasferito in Messico con due ge- insieme, come avveniva prima del-
mi, sono sbarcati ieri all’alba nelle “ci- detto ai suoi ministri e al procuratore ma di passare all’azione è stato visto melli, mentre gli altri sono rimasti la rottura con Bosè. E che, soprat-
té” della banlieue nord di Parigi dove antiterrorismo di volere fare: «Azioni aggirarsi a lungo attorno alla scuola, in Spagna con Palau, che ora chie- tutto, abbiano gli stessi diritti.
su Samuel Paty - come ha detto il mi- concrete, senza dare più neppure un i- chiedendo agli studenti di indicargli o de ai giudici di dichiarare che i Ora la Corte dovrà determinare
nistro dell’Interno, Gérald Darmanin stante di respiro» agli integralisti. descrivergli la vittima. In quel mo- quattro sono fratelli e hanno pari la paternità, se i bimbi siano stati
- era stata pronunciata «una fatwa». Darmanin ha subito annunciato che mento il killer aveva già scritto sul no- diritti. concepiti come un progetto di fa-
Hanno bussato a casa degli 80 che 231 integralisti islamici immigrati in tebook del suo smartphone la rivendi- «I bambini hanno bisogno l’uno miglia e quale debba essere il loro
hanno reagito con esultanza o soddi- Francia saranno espulsi nelle prossi- cazione dell’assassinio che stava per dell’altro, tutto questo non ha sen- luogo di residenza. Decisioni non
sfazione al barbaro assassinio di Paty, me ore, poi è passato all’attuazione compiere. I ragazzi, secondo l’inchie- so», ha detto Palau in un’intervista facili per i giudici visto il vuoto le-
hanno aggiunto agli 11 in stato di fer- delle indicazioni del presidente: «Gli sta, avrebbero fornito ad Anzorov le qualche giorno fa, lamentando la gislativo del diritto di famiglia (in
mo i 4 studenti che avrebbero «vendu- informazioni richieste, dietro paga- separazione dei figli. E domenica, Spagna la maternità surrogata non
to» informazioni sul loro prof al suo mento. I 4 ragazzi sospettati sono an- alla vigilia del processo, ha pubbli- è prevista dalla legge) e vista la
carnefice, Abdullakh Anzorov. Il mo- che loro interrogati, in stato di fermo. cato una foto sul suo profilo Insta- mancanza di precedenti giudiziari
saico dei 10 giorni che hanno precedu- Con loro, oltre ai familiari del killer e gram molto toccante che risale a in materia.
to la decapitazione del professore ap- alla cerchia del genitore capo della quest’estate, quando i bambini si Il cantante è stato sempre molto
pena uscito dalla scuola di Conflans cordata anti-prof, 3 persone che a- sono riuniti per la prima volta do- geloso della sua sfera privata al
Sainte-Honorine viene disegnato co- vrebbero accompagnato e sarebbero po due anni di lontananza: Tadeo, punto che la sua relazione con Pa-
me un incubo. Si staglia come autore state al fianco di Anzorov nei giorni Diego, Ivo e Telmo, che ora hanno lau è diventata pubblica solo al
della fatwa contro di lui la figura del- prima del delitto, aiutandolo nell’ac- nove anni, camminano insieme momento della rottura. Anche lui
l’islamista radicale Abdelhakim Se- quisto di una delle armi da lui usate. per una strada di campagna ab- ieri era presente all’udienza, ma
frioui, fondatore del collettivo “Chei- Domani sera, nel cortile della Sor- bracciati. “Fratelli per sempre”, il lontano dalle telecamere: ha pre-
kh Yassine” che accompagnò il padre bona, si svolgerà l’annunciato omag- commento di Palau. ferito entrare dal parcheggio per
di un’allieva di Paty a protestare e gio nazionale alla figura del professo- Nel processo lo scultore dovrà non farsi vedere. «Confido nella
chiedere il licenziamento del profes- re ucciso per avere mostrato le carica- dimostrare che è stato il compagno giustizia», ha detto invece Palau ai
sore alla preside. I servizi di informa- ture di Maometto durante una lezione di Bosè per quasi trent’anni - an- giornalisti lasciando il tribunale.
zione si allertarono, segnalarono il sulla libertà d’espressione. l
Martedì 20 Ottobre 2020 13

&
MILANO GLI INDICI Ftse Mib -0,08 Dollaro Yen

economia =
Ftse All Share
Ftse Mid Cap
Ftse Italia Star
inv.
+0,10
-0,29
Euro
ieri 1,1785
precedente 1,1741 é é Euro
124,11
123,59

IL COMMENTO

Le Borse sperano
Senza Rc auto 2,6 milioni di veicoli
sulle trimestrali Usa Ania. Farina: «Fenomeno da combattere». Consumatori: «I premi non calano». Ivass: «Per il
Milano invariata Covid la raccolta è diminuita del 9%». Il premier Conte: «Serve nuovo patto pubblico-privato»
RINO LODATO ALFONSO ABAGNALE a pioggia, favori o sconti». bastanza, considerato il crollo dei

C
Snocciolando alcuni dati, è emer- sinistri». L’emergenza Coronavirus
ontinua l’altalena dei mercati ROMA. Il mondo delle assicurazioni so che 2,6 mln di veicoli in Italia cir- e il confinamento hanno ridotto
borsistici. Ieri ha tenuto bene è al fianco di istituzioni e imprese colano senza la copertura assicura- drasticamente il numero degli inci-
Wall Street, grazie al fatto che per rilanciare la ripresa del Paese, tiva. «Un fenomeno che va contra- denti, tanto che «gli oneri per sini-
siamo in piena campagna trimestrali scosso dall’emergenza Covid. Que- stato con l’uso della tecnologia», stri sono calati del 9%, da 14,4 a 13,1
delle società più importanti come, per sto il messaggio che lancia l’Ania sollecita Farina. Per quanto riguar- mld», ha indicato Franco: un rispar-
esempio, Coca Cola, Procter&Gamble, dalla sua assemblea annuale, svolta da l’impatto del lockdown, il presi- mio per le società di oltre un mld.
Amexco. Inoltre, gli investitori sono in streaming e «una delle prime vit- dente Ivass Franco ha fatto presente Un settore in cui l’Italia denota
ottimisti sul risultato delle trimestrali time di questa nuova modalità per che nel primo semestre del 2020 la particolari mancanze è quello delle
e sulle trattative sul piano aiuti. E, in- effetto del Dpcm di ieri», come ha raccolta premi complessiva è dimi- coperture assicurative contro le ca-
fatti, la fiducia dei costruttori è salita a detto il premier, Giuseppe Conte, nuita di circa il 9% rispetto allo stes- lamità naturali, ha detto il ministro
85 punti, un dato record. Per confer- dando atto all’associazione di esser- so periodo dell’anno scorso, da 70 a dello Sviluppo economico, Stefano
mare l’altalena delle quotazioni, a si organizzata «in così poco tem- 64 mld, con la flessione «principal- medio per veicolo», ha detto Farina. Patuanelli: «Il rischio per il patri-
Wall Street gli indici si sono portati in po». mente ascrivibile al settore vita», Ma su questo vanno all’attacco le as- monio abitativo italiano è enorme:
negativo. «La sfida più grande inizia ora con dove la raccolta si è ridotta del 10%, sociazioni dei consumatori: il Coda- 14,2 mln di abitazioni sono in aeree a
Dopo un avvio in buon rialzo, sulla il contributo che possiamo offrire al da 53,1 a 47,5 mld. Mentre i premi cons chiede che i clienti vengano rischio sismico elevato o molto ele-
scia dei dati sul Pil cinese, le Borse eu- rilancio della nostra economia. Sia- R.c. auto sono calati «di oltre il 5% rimborsati per i mesi di lockdown, vato, 7,4 mln in aree a rischio medio,
ropee hanno progressivamente ral- mo un settore con un peso rilevante nei primi otto mesi dell’anno e, nel- mentre per l’Unione nazionale Con- su un totale di 34,7 mln di abitazioni
lentato il passo e hanno proseguito nel Paese e possiamo essere parte la stessa misura, è sceso il premio sumatori il premio «non scende ab- del valore di circa 5.400 mld». l
contrastate. Piazza Affari ha chiuso in fondamentale per il piano di ripresa
parità. In evidenza Atlantia (+4,45%), dell’Italia», afferma la presidente
Saipem (+2,8%), Banca Generali dell’Ania, Maria Bianca Farina (nella
(+2,37%). Giù Prysmian, Bper, Nexi.
Sui mercati tornano a prevalere i ti-
foto). «Vogliamo essere al fianco
delle istituzioni e di tutte le forze
Deloitte: nel 2030 le auto elettriche saranno l’80%
mori per l'andamento della pande- produttive e sociali per dare il no-
mia, nonostante le speranze sull'arri- stro contributo attraverso gli assi MASSIMO LAPENDA mln) prima di subire un calo su tutto il mercato nel quin-
vo di vaccini: i contagi continuano a portanti della nostra mission e por- quennio successivo.
crescere e in vari Paesi, tra cui l'Italia, re solide basi per lo sviluppo di una MILANO. Entro il 2030 i veicoli totalmente elettrici (Bev) Nonostante le stime attuali non indichino come proba-
sono state varate nuove misure re- economia sostenibile», aggiunge. costituiranno oltre l’80% di tutti i mezzi elettrici venduti. bile un ritorno ai livelli di vendita pre-pandemia prima
strittive. Non aiutano le incertezze Punto condiviso dal presidente del- Sarà la Cina, insieme ad altri Paesi asiatici, a recitare il del 2024, la previsione globale per i veicoli elettrici rima-
sulla Brexit e il calo del petrolio, nel l’Ivass, Daniele Franco, che sottoli- ruolo da protagonista, arrivando a detenere fino alla me- ne ottimistica e vede un notevole tasso di crescita, pari al
giorno della riunione dell'Opec+ per nea come il sistema assicurativo ita- tà (49%) di tutto il mercato mondiale dei veicoli elettrici. È 29%, per il prossimo decennio. Le vendite sarebbero de-
valutare lo stato dell'arte della do- liano «nel suo ruolo di investitore questa la fotografia scattata dall’ultimo report di Deloitte stinate a salire da 2,5 mln di veicoli del 2020 a 11,2 mln nel
manda di greggio. A Piazza Affari, la istituzionale possa contribuire al Electric Vehicles - Setting a course for 2030. 2025 fino ai 31,1 mln entro il 2030.
migliore continua a essere Atlantia sostegno della ripresa». E il premier La ricerca stima per il 2030 fino a 25,3 mln di vendite. Un Ormai il percorso di transizione verso i veicoli elettrici
(+2,8%), nel giorno che potrebbe esse- fa notare che «l’Europa ha voltato dato significativo rispetto alle vendite delle auto a pro- è «irreversibile. La velocità di questa transizione, invece,
re decisivo per il dossier Aspi. Petrolio pagina, con un netto cambiamento pulsione sia elettrica sia a combustione interna (Phev), può variare e dipenderà soprattutto dalla capacità di pro-
ancora in ribasso: i future del Wti sca- di paradigma», per cui «la fiducia che dovrebbero fermarsi a 5,8 mln entro lo stesso periodo. duttori e rivenditori di eliminare le paure che ancora fre-
denza novembre a -0,32% a 40,75 dol- dell’Europa può essere ripagata con Secondo Deloitte, il rimbalzo dei consumi atteso dopo la nano i consumatori», afferma Giorgio Barbieri, respon-
lari al barile, quelli del Brent dicembre una fiducia reciproca tra noi, con un crisi scatenata dal Covid-19 permette di prevedere una sabile automotive di Deloitte Italia. La Cina e i Paesi asiati-
a -0,33% a 42,79 dollari al barile. L’euro nuovo patto pubblico-privato». Ma nuova crescita anche per i veicoli con motore a combu- ci saranno i protagonisti con una quota di mercato del
si rafforza e scambia a 1,1766 dollari. la presidente dell’Ania avverte che stione interna (Ice), destinata a protrarsi fino al 2025 (81,7 49%. L’Europa avrà il 27% e gli Usa il 14%.
l non vanno concessi «finanziamenti

Cartelle, stop ai pagamenti fino al 31 dicembre Covid: nelle filiali di Banca Mps
Il termine slitta all’1 febbraio 2021, ma c’è più tempo per la notifica ai contribuenti si riceve solo per appuntamento
Il governo prosegue con la girandola zo 2020 al 31 dicembre 2020, sono proro- nità di fine rapporto o prestazioni pen- SIENA. Banca Monte dei Paschi di Sie- telefonicamente e via mail. Per met-
impazzita di proroghe e sospensioni, gati di dodici mesi i termini di decaden- sionistiche; na adotta nuove misure straordinarie tersi in contatto con la propria agen-
cambiando continuamente l’agenda dei za e prescrizione in scadenza nell’anno c) alle dichiarazioni presentate negli per garantire l’operatività e per con- zia di riferimento è possibile consul-
versamenti. A tempo scaduto, con la ter- 2021 per la notifica delle cartelle. Relati- anni 2017 e 2018, per le somme dovute a tribuire a limitare la diffusione del vi- tare la pagina dedicata sul sito inter-
za proroga già scaduta il 15 ottobre 2020, vamente ai termini di decadenza e pre- seguito di controllo formale. rus Covid-19 nel contesto dell’emer- net https://www.mps.it/comunica-
con un decreto d’urgenza in corso di scrizione in scadenza nell’anno 2020 per Si ricorda che con il termine decaden- genza sanitaria in corso. A partire da zioni-alla-clientela/emergenza-co-
pubblicazione sulla Gazzetta ufficiale, è la notifica delle cartelle di pagamento, si za, si intende la perdita di un diritto per ieri, infatti, le filiali della banca sul ronavirus.html, aggiornata costante-
stata nuovamente spostata in avanti la applica quanto disposto dall’articolo 12, il suo mancato esercizio entro un deter- territorio nazionale saranno accessi- mente con tutte le informazioni utili.
sospensione dei termini dei versamenti comma 2, del decreto legislativo 24 set- minato termine, mentre con il termine bili tutti i giorni solo su appuntamen- Sono sempre a disposizione le App e il
in scadenza nel periodo dall’8 marzo tembre 2015, n. 159. La norma richiama- prescrizione, si intende l’estinzione del to. Una misura già adottata a marzo e Digital banking per consultare i pro-
2020 al 31 dicembre 2020 (prima previ- ta stabilisce che i termini di prescrizio- diritto per mancato esercizio dello stes- che si rende di nuovo necessaria per pri rapporti ed effettuare tutte le ope-
sta fino al 31 maggio, poi fino al 31 agosto ne e decadenza, relativi all’attività degli so da parte del titolare per il tempo de- tutelare la salute di clienti e dipen- razioni bancarie a distanza. Gli opera-
e dopo fino al 15 ottobre 2020) derivanti uffici degli enti impositori, degli enti terminato dalla legge. denti in questa nuova fase. tori rispondono, inoltre, al numero
da cartelle emesse dagli agenti della ri- previdenziali e assistenziali e degli a- Per “controllo automatizzato” si in- Le filiali di Mps garantiranno i ser- verde 800.41.41.41 dall'Italia e al +39
scossione, e i pagamenti dovuti a segui- genti della riscossione aventi sede nei tende la liquidazione automatizzata, a vizi bancari e rimarranno contattabili 0577 382999 dall'estero. l
to di accertamenti esecutivi dell’Agen- territori dei Comuni colpiti dagli eventi norma degli articoli 36-bis del Dpr
zia delle Entrate, avvisi di addebito del- eccezionali, o con sede nei territori di 600/1973 e dell’articolo 54-bis del decre-
l’Inps, atti di accertamento emessi dal- Comuni diversi ma riguardanti debitori to Iva, Dpr 633/1972, delle dichiarazioni
l’Agenzia delle dogane e atti di accerta-
mento esecutivi emessi dagli enti locali.
aventi domicilio fiscale o sede operativa
nei territori di Comuni colpiti da eventi
annuali dei redditi, modello Redditi (dal
periodo d’imposta 2016), dell’Iva, dei so- Con EnelX anche conti online
carte e pagamenti digitali
I versamenti sospesi si dovranno effet- eccezionali e per i quali è stata disposta stituti d’imposta, modello 770, e dell’I-
tuare, senza sanzioni e senza interessi, la sospensione degli adempimenti e dei rap. L’agenzia delle Entrate provvede
in unica soluzione entro il 31 gennaio versamenti tributari, che scadono entro alla liquidazione delle imposte, dei con-
2021, che, a sua volta, slitta a lunedì pri- il 31 dicembre dell’anno o degli anni du- tributi e dei premi dovuti, nonché dei
mo febbraio 2021. È inoltre disposto che, rante i quali si verifica la sospensione, rimborsi spettanti, entro l’inizio del pe- ROMA. Enel X debutta nel settore dei Matteo Concas, responsabile Finan-
per i piani di dilazione già in essere alla sono prorogati fino al 31 dicembre del riodo di presentazione delle dichiara- servizi finanziari digitali e di mobile cial Solutions di Enel X.
data dell’8 marzo 2020 e per i provvedi- secondo anno successivo alla fine del zioni relative all’anno successivo. banking con Enel X Pay, il conto cor- «Con Enel X Pay allarghiamo ai ser-
menti di accoglimento delle richieste periodo di sospensione. Resta anche sal- Per “controllo formale”, si intende la rente online di Enel X Financial Servi- vizi finanziari la nostra piattaforma di
presentate fino al 31 dicembre 2020, la vo quanto previsto dall’articolo 157, liquidazione effettuata a norma dell’ar- ces, che grazie alla partnership con offerte e prodotti; uno strumento di-
decadenza del debitore dalle rateazioni comma 3, del decreto legge 9 maggio ticolo 36-ter del Dpr 600/1973, delle di- Mastercard consente di effettuare, di- gitale per gestire facilmente i movi-
accordate viene determinata nel caso di 2020, n. 34. Quest’ultima norma dispone chiarazioni annuali dei redditi, modello rettamente attraverso la app per menti finanziari contando su un par-
mancato pagamento di dieci rate, anche che i termini di decadenza per la notifi- Redditi (dal periodo d’imposta 2016), smartphone, pagamenti e trasferi- tner innovativo e affidabile come Enel
non consecutive, invece delle cinque ra- ca delle cartelle sono prorogati di un an- dell’Iva, dei sostituti d’imposta, modello menti in tempo reale e in piena sicu- X - afferma Venturini - La disinterme-
te ordinariamente previste. no relativamente: 770, e dell’Irap. L’agenzia delle Entrate rezza, di avere una carta digitale o fisi- diazione dai servizi finanziari tradi-
L’articolo 1 del decreto-legge in pre- a) alle dichiarazioni presentate nel provvede al controllo formale delle di- ca e di tenere sotto controllo i movi- zionali ci dà la possibilità di entrare in
parazione dispone inoltre che, con rife- 2018, per le somme dovute a seguito del- chiarazioni presentate, entro il 31 di- menti e le spese di tutta la famiglia. E- un settore altamente competitivo
rimento ai carichi, relativi alle entrate l’attività di liquidazione automatizzata; cembre del secondo anno successivo a nel X Pay è stata presentata ieri in con- portando la nostra capacità di innova-
tributarie e non tributarie, affidati all’a- b) alle dichiarazioni dei sostituti d’im- quello di presentazione. ferenza stampa web da Francesco re e di sviluppare nuove soluzioni, dai
gente della riscossione durante il perio- posta, modelli 770, presentate nel 2017, MIMMA COCCIUFA Venturini, Ceo di Enel X, Giulio Caro- servizi di consulenza e gestione finan-
do di sospensione, e, quindi, dall’8 mar- per le somme dovute a seguito di inden- TONINO MORINA ne, Ceo di Enel X Financial Services e ziaria a quelli assicurativi». l
14 Martedì 20 Ottobre 2020

lavoro
«La diversità di genere
un valore per le aziende»
L’analisi. Alternare le leadership dei vari settori migliora l’efficienza
e avere donne al vertice rende anche più solido il senso di appartenenza
MILANO. Secondo una nuova analisi sità generano valore a beneficio di
di Willis Towers Watson, le aziende tutti gli stakeholders», ha dichiarato
Tra uomini e donne che esprimono una maggiore diversi- Maria Delli Pizzi, senior director in-
emergono ancora tà di genere nei ruoli di leadership e,
quindi, con maggiore impatto sui ri-
clusion & diversity value propo-
sition leader di Willis Towers Watson
troppe differenze cavi, offrono una esperienza più po-
sitiva ai propri collaboratori. Inoltre,
in Italia.
«Nell’attuale contesto dinamico,
ecco i dati del gap le aziende con strutture manageriali
che supportano la diversità, come ad
una maggiore diversità di genere nei
ruoli di leadership aiuta le aziende a
esempio un Chief diversity officer, trasferire ai propri dipendenti fidu-
ROMA. A fronte di un 67% di italia- sono percepite come più inclusive. cia e capacità di ascolto, con un ritor-
ni che non si sente discriminato sul L’analisi unisce le pratiche di diver- no positivo sull’engagement delle
posto di lavoro, il 33% dei lavorato- sity e inclusion di 39 aziende incluse persone e, quindi, sull’impegno a
ri intervistati ha risposto invece di nel Bloomberg Gender-Equality In- fronteggiare nuove sfide in un conte-
sentirsi discriminato per motivi di- dex (Gei) del 2020 con le opinioni di sto di incertezza. Il Roi (ritorno sugli
versi. Sono i numeri che emergono 1,3 milioni di collaboratori rilevate investimenti) di politiche di inclusio- sitive in più riguardo le opportunità
dalla survey “The workforce view attraverso le Employees Engagement ne e diversità di genere da parte delle di carriera (73% favorevole contro
CLEAN ENERGY
2020 - Volume Uno”, realizzata da Survey di Willis Towers Watson. I da- società italiane diventa ancora più e- 61% favorevole) e un 10% in più in te-
Adp, multinazionale nell’ambito ti dell’engagement survey sono ana- vidente analizzando il livello di enga- ma di fair pay (62% contro 52%) e le
della gestione delle risorse umane, lizzati in maniera integrata con i pro- gement dei dipendenti italiani: at- probabilità di rimanere in azienda Mercato “costretto”
a ricercare esperti
che ha intervistato 32.500 la lavora- grammi e le politiche di genere acqui- tualmente solo il 43% percepisce po- (71% contro 61%).
tori in tutto il mondo, 2.000 in Ita- siti da Bloomberg. Il Gei, che com- sitivamente le opportunità di carrie- E i collaboratori di aziende con più
lia, esplorando le opinioni dei di-
pendenti sulle problematiche nel
prende complessivamente 325 azien-
de, tiene traccia infatti dei risultati fi-
ra e il 44% il fair pay (verso rispettiva-
mente il 73% e il 61% delle società che
donne tra il personale con remunera-
zione più elevata (top 10%) si sentono fuori dal Belpaese
posto di lavoro e il futuro che si a- nanziari delle aziende che si sono im- afferiscono il Gei e con almeno il 20% protagonisti della società in cui ope-
spettano. pegnate a promuovere le donne sul di donne in ruoli di leadership)», rano, percepita come innovativa e ROMA. Se nella maggior parte
Dall’analisi delle interviste e- posto di lavoro attraverso la divulga- spiega ancora. leader di mercato. Queste aziende dei casi i talenti italiani, spes-
merge che sono più le donne a sen- zione di dati relativi al genere specifi- «La pandemia da Covid-19 ha de- forniscono più spesso programmi di so molto preparati da un pun-
tirsi spesso emarginate (39% con- ci per la leadership femminile, la pa- terminato un maggiore interesse de- welfare guidati da principi di parità to di vista tecnico, trovano
tro il 33% degli uomini), ovviamen- rità retributiva, la cultura inclusiva, gli investitori per i fattori sociali -in- di genere così come sono maggior- maggiori spazi di crescita or-
te per motivi di gender (17% contro politiche in materia di molestie ses- vestimenti ambientali, sociali e di go- mente attente alla inclusività della ganizzativa ed economica
3,7% degli uomini), per la gestione suali e stewardship a favore delle vernance - come l’uguaglianza di ge- propria proposizione di mercato, fuori dal Bel Paese, questo
figli (7% vs 1% degli uomini) ma an- donne. nere», continua Delli Pizzi. «E non è monitorando il tasso di retention dei non è confermato nel seg-
che per l’aspetto fisico (6% vs 3%). Tra i principali risultati che emer- una sorpresa, come la ricerca ha di- clienti donne a ulteriore dimostra- mento delle Clean Energy.
Se analizziamo il campione dal gono dall’analisi, il fatto che le azien- mostrato, che un team diversificato zione dell’impegno alle politiche di A oggi, infatti, dopo alcuni
punto di vista dell’età, con il 45% de con più donne in ruoli dirigenziali primeggi per innovazione e eccellen- genere. anni (in particolare 2011-2018)
che dichiara di essersi sentito di- e manageriali offrono esperienze più za nella performance, con impatto Inoltre, secondo la ricerca, le azien- di stasi del mercato per quan-
scriminato, è la fascia 18-24 quella positive ai dipendenti in termini di anche sui ritorni finanziari agli inve- de che promuovono un maggior nu- to riguarda nuove opportuni-
che sembra subire di più, ovvia- percezione circa le opportunità di stitori. I dati dell’Indice Bloomberg mero di donne generano un ambien- tà lavorative, soprattutto per
mente la prima causa è in questo ca- carriera, equità retributiva, sviluppo per l’uguaglianza di genere, sottoli- te di lavoro più positivo per i dipen- livelli manageriali, stiamo as-
so la giovane età (un problema per il delle competenze, fiducia nei leader e neano ulteriormente questa tenden- denti dal punto di vista della fiducia sistendo a un nuovo boom or-
20% degli intervistati tra i 18 e 24). supporto manageriale. I dipendenti za, mostrando come l’ambiente di la- nella leadership e del supporto all’in- ganizzativo del settore, che
«Nonostante vengano varate misu- in queste aziende esprimono anche voro possa avere un impatto sui risul- clusione in generale. Le aziende con sembra avvicinarsi ai trend
re, leggi e regolamenti atti a contra- un maggior commitment e senso di tati finanziari di un’azienda», conclu- un Chief Diversity Officer, o un ma- del 2007-2010.
stare la discriminazione e sostene- appartenenza e, quindi, una maggio- de. nager con un ruolo equivalente, sono «Le organizzazioni trainanti
re l’importanza della diversità sul re tendenza a rimanere. In particolare, le aziende con alme- percepite come inclusive dall’84% dei in questa direzione - dichiara
lavoro», dichiara Marisa Campa- «Le aziende che dimostrano un for- no il 20% di donne nei ruoli di leader- dipendenti, rispetto al 73% di quelle Davide Boati, Executive Di-
gnoli, hr director di Adp Italia. te impegno per l’inclusione e la diver- ship registrano un 12% di risposte po- che non possiedono queste figure. l rector della divisione Hunters
«Il problema persiste per il 33% di Hunters Group, società di
dei lavoratori, soprattutto per mo- ricerca e selezione di persona-
tivi di età e genere. Confortante in- NUOVI MODELLI ORGANIZZATIVI le altamente qualificato - so-
vece non vi siano alte percentuali no soprattutto le corporate
per quel che concerne le discrimi-
nazioni per motivi di razza, religio-
ne o sessualità. È possibile elimina-
Se c’è il facility manager si lavora meglio multinazionali, che, dopo es-
sere uscite o aver ridotto ai
minimi termini la propria
re la discriminazione sul lavoro
creando un ambiente in grado di ri-
Il benessere generale in ufficio come leva per favorire il rendimento presenza nel nostro territorio
col finire degli incentivi, si
solvere i problemi dei dipendenti in stanno riorganizzando con
modo efficace e proattivo, consen- ROMA. La felicità sul posto di lavo- dando fiducia a colleghi e dipenden- brava emerge da sola e la comunità personale estero al fine di svi-
tendo di esprimere liberamente le ro: un tema all’apparenza margina- ti, senza misurare il tempo del lavo- la riconosce. Le donne sono più libe- luppare nuovamente un mer-
proprie idee. Tuttavia, ciò avviene le, ma in realtà di importanza cru- ro, bensì misurando gli obiettivi su re e questo dipende non solo dall’in- cato dinamico come quello i-
molto di rado. L’assenza di un pro- ciale nella vita dell’uomo, nella qua- periodi di tempo corretti e concor- dipendenza economica, ma anche taliano. A valle di alcuni pro-
tocollo o processo in gran parte del- le una larga parte del tempo viene dati. Esistono aziende che lo fanno da quella culturale. Per me non esi- cessi di ricerca e selezione che
le organizzazioni impedisce la assorbita dall’attività lavorativa. da vent’anni, altre che solo ora si ste neanche la competizione tra uo- hanno permesso di ridefinire
creazione di una cultura di apertu- Proprio il tema della felicità è stato stanno avvicinando a questa nuova mini e donne. Sono mondi diversi, le prime linee manageriali a-
ra: oltre metà (67%) degli intervi- al centro del Forum Pulire 2020, la formula. Questo tipo di lavoro - ha ma complementari. L’uomo è più ziendali italiane, si è resa
stati non saprebbe a chi rivolgersi biennale multidisciplinare e inter- assicurato - porta maggior benesse- bravo nella visione, nell’esecuzione sempre più evidente la caren-
in caso di problemi e il 15% dichiara nazionale dedicata all’igiene, orga- re. Magari, in alcuni casi, non in sen- la donna è più concreta anche se a za strutturale di profili con
come la propria azienda sia priva di nizzata da Issa Pulire Network, la so fisico, quando non si possiede volte i ruoli possono invertirsi». competenze di Business Deve-
buone pratiche HR in materia di più grande piattaforma internazio- una postazione fissa e confortevole, «In questo anno di pandemia e di lopment, O&M, Om
prevenzione della discriminazio- nale nell’ambito del cleaning e del ma un benessere generale che per- crisi - ha detto Lia Quartapelle, de- & Construction operanti
ne. Il 42% degli italiani dichiara pe- facility management. mette di integrare il lavoro con le al- putata del Pd - le leader donne si so- in un segmento rimasto laten-
rò che sarebbe propenso a denun- «Il facility management - ha spie- tre esigenze quotidiane e personali. no distinte più dei leader uomini af- te per un periodo troppo lun-
ciare un caso di discriminazione in gato Mariantonietta Lisena, diretto- Per i manager andranno gestite del- frontando meglio le situazioni in cui go».
azienda (subito personalmente o da re generale Ifma Italia - può fare la le complessità, ma forse con mag- sono state chiamate a intervenire. È questa la dinamica alla ba-
altri)», spiega ancora. Il gender gap differenza migliorando la vita dei giore serenità e obiettivi raggiunti In Italia lavora il 48% di donne e il se della creazione di nuove
salariale ha portato alcuni Paesi, lavoratori attraverso l’innovazione in modo migliore. L’ufficio dovrà 67% di uomini e le donne guadagna- opportunità, dedicate a tutti
come Francia e UK, a introdurre la delle modalità di lavoro. È un tema, restare un luogo di scambio in cui no meno degli uomini a parità di quei profili italiani “creatisi”
segnalazione del divario di retribu- questo, sicuramente molto attuale. tenere un confronto tra colleghi». mansioni. Il Recovery Fund è un’oc- durante gli anni 2003-2010
zione tra uomini e donne, nel tenta- Durante il lockdown non abbiamo La crescita delle donne le porta a casione storica perché servirà a fare che, pur di non lasciare il set-
tivo di colmare l’inaccettabile diva- fatto smart working ma “remote ricoprire anche ruoli da leader. riconversione ecologica e digitale, tore, a svantaggio della pro-
rio. La legislazione francese richie- working”, un’autentica rivoluzione «Oggi le donne - ha aggiunto la se- due settori a preponderanza ma- pria professionalità, avevano
de alle aziende con più di 50 dipen- nelle modalità di lavoro, a cui ci sia- natrice di Forza Italia e imprenditri- schile. Lo si può sfruttare per colma- scelto carriere estere, seguen-
denti di effettuare un’analisi dei di- mo dovuti adattare. Ora che si tor- ce Virginia Tiraboschi - devono con- re la distanza uomo-donna nel mon- do investitori ed Epc nei Paesi
vari, mentre il Regno Unito obbliga nerà in ufficio, per trasformare l’at- tribuire alla nascita di leadership do del lavoro, che si può ottenere come Latam, in Sud Africa,
a segnalare ai datori di lavoro con tività lavorativa in un autentico diffuse nella community, è necessa- anche con investimenti nel settore piuttosto che nel più vicino
più di 250 dipendenti. smart working, occorre cambiare rio che ci sia meno concorrenza e della cura, in cui le donne lavorano Regno Unito.
mentalità. In che senso? Ad esempio, più sintonia, perché chi è veramente di più». l
Catania
MARTEDÌ 20 OTTOBRE 2020
Area metropolitana
Jonica messinese
viale O. da Pordenone, 50 tel. 095 330544 cronaca@lasicilia.it

CATANIA CATANIA GIARDINI NAXOS


Vecchie scuole dimenticate Evade e tenta di scippare la borsa L’Asp ufficializza al Comune
a una donna che si difende con forza
tra degrado e abbandono ma resta ferita: poi la fuga e l’arresto l’undicesimo contagiato
«Ma andrebbero recuperate» Oggi s’insedia il Consiglio
VITTORIO ROMANO pagina IV
Appello dell’esponente del Pd Ersilia Il nuovo sindaco Stracuzzi ha
Severino che ricorda i troppi ex CATANIA aggiornato la situazione invitando
plessi scolastici dimenticati e i cittadini al rispetto delle regole.
vandalizzati e auspica che il governo Andava in giro in bici spacciando E in tema di prevenzione, stasera
cittadino provi a recuperane quanti cocaina ed “erba” in via Galermo la prima seduta sarà mista: in
più possibile, magari riqualificandoli polizia lo arresta e sanziona i clienti presenza oppure online da remoto.

PAOLO DI GRAZIA pagina VI VITTORIO ROMANO pagina IV FRANCESCA GULLOTTA pagina XVII

BIANCAVILLA
Il sindaco di Militello, Burtone, chiede la convocazione di una conferenza dei sindaci

«Ci vuole un solo ospedale Covid»


La ministra Catalfo
ascolta il grido
del “suo” territorio
GIUSEPPE BONACCORSI «Pertanto, con la presente sia- fine di un confronto sulle propo- sindaci che si era tenuta nel mag- Non è stata una visita di routine
mo a chiedervi la convocazione in ste di organizzazione sanitaria u- gio scorso, in un momento in cui quella della ministra del Lavoro
Richiesta di convocazione urgen- via d'urgenza di una Conferenza tili ad affrontare l’emergenza in i casi di Covid stavano diminuen- Nunzia Catalfo nella “sua”
te della conferenza dei sindaci. La dei sindaci, con la presenza modo più idoneo e selettivo». do. Burtone allora, come adesso, è Biancavilla che le ha chiesto
proposta è stata presentata ieri deII'assessore regionale della Sa- Raggiunto per telefono Burto- convinto che bisogni evitare que- interventi per velocizzare la
dal sindaco di Militello, Giovanni lute, dott. Ruggero Razza e del Di- ne è tornato su un argomento che sta mescolanza tra ospedali tradi- bonifica di Monte Calvario e
Burtone,, con una lettera inviata rettore Generale delI'Asp di Cata- aveva già esaminato nel corso zionali e reparti Covid e per que- impegni per le aree interne.
al commissario della città metro- nia, Maurizio Letterio Lanza, al della precedente conferenza dei sto in sede di riunione tornerà a
politana, all’assessore alla Salute, chiedere che l’ospedale Covid sia SANDRA MAZZAGLIA pagina XIII
Ruggero Razza e al direttore ge- uno solo in tutta la provincia, per
nerale del’Asp, Maurizio Lanza. evitare che i casi di contagio den-
«I dati della pandemia da CO- IL VICESINDACO BONACCORSI tro gli ospedali possano crescere
COVID IN PROVINCIA
VID-19 in questi giorni - scrive
«Burtone - sono in continua cre- «Non abbiamo gli strumenti sino a un punto di non ritorno.
«Quella che pongo - ha spiegato
Terza vittima a Belpasso
scita. In tal senso sono state adot-
tate dai governi nazionale e re- per chiudere le piazze cittadine» per telefono - è una problematica
è chiara. Se si continua a creare
gionale provvedimenti tesi a reparti Covid negli ospedali il ri- mentre Randazzo
fronteggiare l’emergenza In tan- GIUSEPPE BONACCORSI pagina III schio è, come è già avvenuto in
ti, però, avvertiamo il bisogno di passato, che anche reparti non da ieri Zona rossa
trovare una sede in cui discutere coinvolti nella epidemia, comin-
le problematiche che stanno rie- cino a mostrare i primi focolai in- cerca rifugio in casa
mergendo nella organizzazione FERROVIA CIRCUMETNEA terni, rendendo ancora più diffi-
sanitaria, in particolare il ritorno
agli ospedali misti che mettono in «Misure tempestive e screening cile la gestione dei malati. Sareb-
be quindi utile ripensare l’orga-
Nuova vittima del Covid a Belpasso,
la terza in appena una settimana. Si
serio rischio la sicurezza dei cit-
tadini e la tutela dei medici, in- dopo il caso dei 5 autisti positivi» nizzazione sanitaria di questa se-
conda ondata per evitrare di ri-
tratta di un 61enne ricoverato al San
Marco di Catania. A Randazzo,
fermieri e personale ospedalie- trovarsi in poco tempo in piena intanto, da ieri Zona rossa, scuole
ro». MARIA ELENA QUAIOTTI pagina II emergenza». l chiuse, strade deserte, controlli delle
forze dell’ordine e numeri che
continuano a inquietare. I positivi,
infatti, sono saliti a 130, ma il sindaco
Sgroi rassicura i concittadini: «Sono
Il caso. Falcone sollecita ultimazione del raccordo tra Tangenziale ovest, Asse dei servizi e Fontanarossa fiducioso. Avendo delineato la

«L’impresa torni subito al lavoro sulla rotatoria oppure lasci»


sorgente del contagio, ci sono buone
speranze che nei 7 giorni previsti
dall’ordinanza, la curva del contagio
possa abbassarsi».
Un ritardo sempre più pesante ri- l’esponente del Governo Musume-
spetto ai tempi previsti per uno ci - abbiamo chiesto al committen- GUIDOTTO E SOTTILE pagine IX-XI
snodo essenziale per la viabilità da te Anas di valutare la rescissione
e per Fontanarossa, tanto che la del contratto e il riaffidamento
Regione ha deciso ora di interveni- dell’opera. In questi mesi abbiamo
re in modo risoluto, paventando fatto diversi incontri per trovare CATANIA
anche la rescissione del contratto. un punto di incontro, eppure l’im-
«Un lavoro che andava fatto in presa rimane su posizioni poco Pronta per rivivere
quattro sei mesi si trascina stanca- concilianti quando, invece, do-
mente da un anno e mezzo, com- vrebbe riprendere i lavori ed, e- e diventare polo artistico
portando difficoltà al traffico già ventualmente, far valere le proprie
consistente lungo la tangenziale di rimostranze nelle sedi opportu- ex Manifattura tabacchi
Catania, deviazioni e tempi lunghi ne».
per gli automobilisti in direzione Sono decine di migliaia gli auto-
dell’aeroporto Fontanarossa. L’im- mobilisti che giorno per giorno at-
presa che deve realizzare la rotato- tendono impazientemente il com-
ria di raccordo per l’Asse dei servi- pletamento di lavori indispensabili
zi, a Bicocca, faccia ripartire subito per mettere a regime in maniera
il cantiere, oppure lasci l’opera. Nei più adeguata a un grande scalo in-
lavori pubblici in Sicilia deve vive- ternazionale la viabilità extraurba-
re un principio fondamentale: gli na in direzione Fontanarossa tra
impegni assunti e i contratti devo- Tangenziale ovest e Asse dei servi-
no essere rispettati». Lo ha affer- zi.
mato l’assessore regionale alle In- La previsione dell’Anas, lo scorso
frastrutture Marco Falcone, a pro- luglio, era quella di concludere la
posito del cantiere Anas della nuo- realizzazione della rotatoria entro
va rotatoria per il miglioramento l’estate, invece i disagi si prolunga-
della connessione tra la tangenzia- no, in particolare per gli automobi- Ieri a San Cristoforo, presente il
le ovest di Catania e l’Asse dei ser- listi provenienti da Messina e dal- governatore Musumeci, la
vizi. l’area nord dell’hinterland in dire- consegna dei lavori della struttura.
«Di fronte a un quadro di sostan- zione aeroporto.
ziale stasi del cantiere - prosegue R. CR. PINELLA LEOCATA pagina 21
II Martedì 20 Ottobre 2020

Catania
Il dg Fiore: «Utenti
e dipendenti possono
stare tranquilli, siamo
intervenuti in tempo
dopo il primo caso
di un lavoratore
abitante a Randazzo»

Screening su tutti i 360 dipendenti di Fce


dopo i cinque autisti positivi al Covid 19
«Una cosa è certa, utenti e lavoratori l’80% della capacità, si parla di 40 oggi (ieri per chi legge) come sappia-
dipendenti di Fce possono stare persone sui bus. mo è diventata la quarta “zona rossa” «Chioschi e paninari presto in ginocchio
una deroga e provvedimenti a loro tutela»
tranquilli: a oggi tutti gli autisti in Questa settimana è partito il con- siciliana con ben 157 casi positivi, ed è
servizio sono Covid negativi. Inoltre, trollo sugli altri 290 dipendenti di stata blindata fino al 26 ottobre. Con-
per precauzione, questa settimana Fce. «Sì - prosegue il dg – e si tratta di testualmente anche la moglie del-
stiamo procedendo a effettuare i un investimento che va fatto, se pur l’autista, che è anche lei nostra di- «Gli orari di chiusura stabiliti dal Giuseppe Gelsomino, che in una
tamponi anche sul resto del nostro non dovuto, ma con la salute non si pendente e capostazione a Randazzo, nuovo Dpcm rappresentano il nota spiega come abbia «deposi-
personale. Non si tratta di una cosa scherza. La cosa più giusta da fare, in si è messa in isolamento cautelativo. colpo di grazia per moltissime at- tato presso gli uffici competenti
obbligata, ma secondo noi è dovuta un momento come que- L’azienda, il lunedì suc- tività commerciali che già vivono un interpello rivolto al sindaco
nel rispetto sia dei dipendenti sia dei sto, è mappare la possibile cessivo, quindi il 12 otto- un periodo di crisi difficilissimo». dott. Bonaccorsi e all'assessore al-
nostri utenti, per garantire tutti»: è diffusione del virus per i- «Sforzo bre, ha fatto immediata- Queste le considerazioni del ca- le Attività produttive, Ludovico
Salvo Fiore, direttore generale della dentificare sia i soggetti mente scattare l’attività pogruppo di Italia Viva del II mu- Balsamo».
Ferrovia Circumetnea, a confermare positivi sintomatici, ma dovuto per interna finalizzata a veri- nicipio Andrea Cardello. Gelsomino, in particolar modo,
la notizia trapelata ieri mattina ri- anche gli asintomatici, e ficare lo stato di salute di «Sopratutto per paninari e chiede una deroga in favore di
guardo cinque autisti risultati posi- poterli così isolare. Resta- mappare tutti gli autisti. Grazie allo chioschi diventa quasi completa- chioschi e paninari e chiede pure
tivi al Covid-19, e al tempo stesso as- no le regole di prevenzio- screening sono stati iden- mente inutile aprire la sera, con-
sicurare come si sia «stati tempestivi ne e protezione persona- la possibile tificati altri tre soggetti siderato che Catania è una città
già dall’accertamento del primo caso le, che senza sosta racco- positivi, mentre un altro dalla diffusa vita notturna. In
denunciato. Se la settimana scorsa mandiamo a tutti di ri- diffusione autista aveva eseguito l’e- particolare nel territorio di “O-
non avessimo deciso di eseguire lo spettare, quindi l’uso del- same per conto proprio, gnina-Picanello-Barrira-Canalic-
screening su tutti i 70 autisti, consi- la mascherina, l’igieniz- del virus, non sappiamo in che con- chio” - evidenzia il rappresentan-
derato che alcuni sono anche a diret- zazione continua delle testo sia stato contagiato, te di Italia Viva - ci sono ampie
to contatto con l’utenza, non sarem- mani e il mantenimento con la e tutti sono stati messi in zone, come il lungomare o la sta-
mo riusciti né a individuare gli altri della distanza sociale, quarantena seguiti dal- zione, che verranno commercial-
casi, né a tutelare la salute sul posto comportamenti da tenere salute non l’Asp. A maggior garanzia mente desertificate da questo
di lavoro e dei viaggiatori». non solo quando si utiliz- di tutti i dipendenti del- provvedimento. Uno scenario che
Sono tanti i lavoratori e studenti zano i mezzi pubblici. La si scherza» l’azienda da stamattina Catania oggi non si può permette- «di convocare una giunta comu-
che ogni giorno utilizzano non solo sanificazione di mezzi e (ieri) abbiamo attivato il re». nale urgente per dare la possibili-
la metropolitana, ma anche i pul- ambienti è costantemente garanti- campionamento dei tamponi su tut- «Per queste ragioni - prosegue tà a tutti gli operatori del settore
lman sostitutivi del treno, i cosiddet- ta». to il personale restante, parliamo di il consigliere Cardello - chiedo di poter continuare a lavorare».
ti “Metro shuttle”, verso Randazzo, Ci spiega come sono andate le cose? 360 dipendenti totali in Fce, quindi immediatamente che l'ammini- Il capogruppo insiste afferman-
Linguaglossa, Belpasso, Acireale, «Venerdì 9 ottobre un nostro dipen- un’operazione di non poco conto, da strazione prenda opportuni prov- do che tale delibera «è essenziale
Giarre, Paternò e Misterbianco, solo dente ci ha comunicato la sua positi- qui a fine settimana dovremmo com- vedimenti per tutelare tantissimi e vitale per la vita economica di
per citare alcune mete, che con le vità al Covid – risponde – aveva sin- pletare anche questo screening. Più imprenditori in un comparto tali attività», infatti si augura che
fermate intermedie servono un gran tomi come la febbre e di sua iniziati- di questo non possiamo fare e rite- commerciale che, con l'intero in- «entro 48 ore la giunta comunale
numero di utenti. La frequenza dei va si è sottoposto al tampone, è stato niamo, a breve, di mettere in campo dotto, coinvolge migliaia di per- possa portare avanti tale propo-
Metroshuttle è stata aumentata per immediatamente “preso in carico” ulteriori verifiche. È la situazione sone». sta, cosicché gli operatori possano
venire incontro alle capienze ridotte dall’Usca dell’Asp per monitorare la generale che ce lo impone, di sicuro Sulla stessa lunghezza d'onda attrezzarsi con tavoli e sedie e
previste proprio dalle norme anti sua situazione. Si tratta di un autista siamo stati tempestivi». anche il capogruppo di Italia Viva non dover chiudere le proprie at-
Covid, capienza oggi abbassata al- residente a Randazzo, località che da MARIA ELENA QUAIOTTI al Consiglio comunale di Catania, tività». l

DENUNCIA DELLO SNAMI SULLA SICUREZZA NEGLI STUDI PROFESSIONALI

Il dott. Pecora: «Il «Noi medici di famiglia al lavoro CESARE LA MARCA del coronavirus, con conseguente
incremento della domanda anche

picco dell’influenza senza mascherine né camici


Medici di famiglia in trincea nel pe- nelle farmacie di vaccini antin-
riodo più critico e confuso dell’e- fluenzali, di cui l’Asp ha distribuito

a stretto contatto con gli utenti»


mergenza Covid, con tutte le ulte- una prima fornitura di 115mila su
sarà tra gennaio e riori tensioni e le fibrillazioni che in 280mila dosi.
queste ore stanno derivando dalle Ma ci sono anche le visite e i con-
febbraio, non si crei Pressione per i vaccini. «Siamo tra i più esposti incertezze interpretative dell’ulti- trolli per tutte le altre patologie che
mo Dpcm del governo, che inevita- non sono certo in pausa per il Covid,
inutile allarme ma nessuno ci ha fornito i dispositivi necessari» bilmente stanno portando ansia e e in questa battaglia gli ottocento
allarme anche tra i cittadini. medici di famiglia di Catania e pro-
confondendo Una trincea sempre più sensibile vincia stanno lavorando in condi-
ed esposta, un riferimento nel terri- zioni di estrema difficoltà. «Denun-
raffreddori e Covid» torio sottoposto a ulteriore stress, ciamo il fatto di dover svolgere la
perché tra gli utenti crescono pro- nostra attività professionale in una
porzionalmente all’aumento dei fase così complessa - afferma il pre-
contagi timori e paura, così come ai sidente dello Snami Catania France-
primi starnuti e colpi di tosse di sta- sco Pecora - senza che nessuno ab-
gione cresce anche il timore di con- bia avuto l’attenzione e la sensibili-
fondere questi sintomi con quelli tà di dotare noi medici di famiglia
Martedì 20 Ottobre 2020 III

« Catania
L’EMERGENZA SANITARIA

«Non abbiamo i mezzi per chiudere le piazze»


Parla il vicesindaco Bonaccorsi: «Ci auguriamo che il governo emani una circolare esplicativa per chiarire in particolare
il punto della chiusura di aree dove si verificano gli assembramenti». Presto comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica
Sul fronte dei numeri ieri il Cata-
nese ha fatto registrare 856 conta-
giati, un numero minore rispetto ai
giorni scorsi. Ma il dato non deve il-
luderci che c’è già una inversione po-
sitiva della tendenza. Infatti in tutta
la Sicilia sono stati lavorati soltanto
poco più di 3 mila tamponi, contro al-
l’incirca gli oltre settemila dei giorni
scorsi. Quindi il dato dei positivi si
attesta intorno all’11 per cento: una
percentuale alta. Come alto resta il
numero dei ricoverati nei reparti de-
gli ospedali coinvolti, con la carenza
di posti letto e la corsa contro il tem-
po per realizzare gli altri posti letto
previsti dalle disposizioni regionali.
Siamo in una situazione talmente
delicata che il professore Bruno Ca-
copardo - da noi intervistato in u-
n’altra pagina del giornale -, prima-
rio delle Malattie infettive del Gari-
basldi Nersina, ospedale come il San
Marco ormai pienamente in prima
linea con una novantina di ricoverati
tra il reparto, la palazzina Signorelli
e la terapia intensiva, ha dichiarato
che «la situazione nel catanese e in
Sicilia è molto ma molto preoccu-
pante». Aggiungendo che questa
curva di contagi potrebbe crescere
ancora per un altro mese, mese e

l
à «Non si risolve abbia detto al vicesindaco che presto
convocherà un comitato per l'ordine
e la sicurezza per fare il punto sulla
il pattugliamento serale? E poi mi so-
no detto: ma cosa faccio, chiudo una
piazza? E se i giovani si spostano in
piedi così com'è stato varato, per cui,
come ho detto in precedenza, mi au-
guro che la situazione venga chiarita
mezzo con dati in tutta Italia e conta-
giati che potrebbero raggiungere i
35mila nella fase più acuta. Cacopar-
così il problema: situazione. Ora nel Dpcm sembra che quella accanto, cosa faccio chiudo al più presto con una circolare». do, come lo stesso commissario re-
sia sparita la dicitura “i sindaci” e che anche quella? E lo stesso vale per le Bonaccorsi, al contrario spiega che gionale all’Asp per la lotta al corona-
la gente, una si parli soltanto di possibilità di chiu- strade. Ora il segnale che è arrivato se la circolare permetterà ai sindaci virus, Pino Liberti, hanno concorda-
dere strade e piazze. E allora la do- dal governo sembra un passare la di fare la segnalazione al comitato to sul fatto che oggi il virus circola
volta interdetta manda è: chi dovrebbe occuparsi di palla nell'altra metà campo e dispor- per l'ordine pubblico allora la que- principalmente nelle famiglie ed è lì
questa chiusura? re che a pensarci siano gli altri. Inol- stione sarebbe differente e in un cer- che bisogna monitorare l’andamen-
un’area, andrà Comunque Bonaccorsi, in attesa di tre senza alcun provvedimento, sen- to senso ricalcherebbe l'ordinanza to e prendere i provvedimenti ne-
ulteriori chiarimenti, spiega che se za nessun sostegno per l'attività fatta dal vicesindaco per vietare ol- cessari per contenere il diffondersi
in un’altra» tutto resterà in mano al sindaco allo- straordinaria. Non è così che si risol- tre una certa ora il consumo di ali- della pandemia.
ra Catania non potrà rispettare il ve il problema. Ma cosa dovremmo menti al di fuori dei locali. Insomma Un capitolo a parte riguarda chi
provvedimento. «Vede - spiega - fare ogni giorno, una rincorsa a vedremo a breve quali saranno i ancora oggi non indossa la mascheri-
GIUSEPPE BONACCORSI quando ho sentito il presidente Con- chiudere vie e piazze? E inoltre do- provvedimenti e soprattutto quali na. Basta fare un giro per strada per
te mi sono detto: ma come dovrei fa- vrei avere strumenti per farlo, tran- saranno i mezzi e gli uomini a dispo- vedere che alcuni non la indossano
«Mi auguro che presto esca una cir- re con i mezzi e gli uomini che ho, senne e persone che controllano. E' sizione per far rispettare il nuovo D- affatto e altri - un gran numero -, la
colare esplicativa del nuovo Dpcm dalle 4 alle 5 pattuglie in servizio per un provvedimento che non sta in pcm. tengono sotto il mento. l
del presidente Conte, perché se il
provvedimento resterà tale e quale
allora non sarà nelle nostre possibi-
lità rispettarlo». Lo ha detto ieri il vi-
COLPO DURISSIMO PER I 150 OPERATORI PREVISTI NELL’EX MERCATO ORTOFRUTTICOLO DAL 24 AL 2 NOVEMBRE
cesindaco Roberto Bonaccorsi che
allo stato è a capo dell'amministra-
zione al posto del sindaco sospeso,
Salvo Pogliese. A Bonaccorsi, come
Il Comune revoca la Fiera dei Morti: «Il Dpcm non ci dà alternative»
alla maggior parte dei sindaci, non è
andato giù il provvedimento emana- Ciò che si temeva è successo: l’80ª contenuti del nuovo Dpcm del 18 ot- “Essece Srl” poiché il decreto gover- kdown e speravano di alleviare un
to dal consiglio dei ministri che de- Fiera dei Morti non si terrà “causa tobre 2020 – si legge nella nota – la nativo vieta espressamente lo svol- minimo la situazione con la parteci-
manda ai primi cittadini la possibili- Covid”. Le parole del premier Giu- Fiera dei Morti, già programmata gimento di sagre e fiere di comunità pazione alla Fiera dei Morti. Nel D-
tà, ove fosse necessario, di chiudere seppe Conte già domenica sera era- nell'ex mercato ortofrutticolo di per sopravvenuti motivi di pubblico pcm non c'è nessun riferimento a
piazze e vie per evitare gli assembra- no state inequivocabili: «Sono vie- San Giuseppe La Rena dal 24 ottobre interesse». mercati e mercatini, dove però
menti dei giovani. Bonaccorsi ieri si è tate le fiere e le sagre locali», e l'uf- al 2 novembre, quest'anno non si Si tratta di un duro colpo per i 150 l'amministrazione comunale non e-
sentito col prefetto, Claudio Sam- ficialità della revoca è arrivata ieri svolgerà. L'amministrazione comu- operatori previsti, tra cui tanti am- sclude di tornare ad alzare i livelli di
martino, al quale ha manifestato le pomeriggio attraverso una nota in- nale ha disposto la revoca del prov- bulanti che non erano ancora riu- controllo.
sue difficoltà. Sembra che il prefetto viata dal Comune. «A seguito dei vedimento di affidamento alla ditta sciti a riprendersi dalla fine del loc- M. E. Q.

dei necessari dispositivi di prote- mai tamponi né test sierologici nostra attività e ha un costo variabi-
zione, quali mascherine ffp2, camici neanche su base volontaria perché le dai tre ai cinque euro, ma come
e igienizzanti. Possibile che a nessu- sarebbe un enorme rischio, e per o- detto il problema non è questo
no sia venuto in mente che noi stia- gni caso positivo si dovrebbe chiu- quanto la mancata sensibilità nei
mo giornalmente a contatto e visi- dere uno studio». nostri confronti».
tiamo decine di utenti con tutte le Un disagio che potrebbe crescere Intanto cresce la richiesta di vac-
possibili patologie? Ci sentiamo iso- progressivamente nelle prossime cini antinfluenzali, con una situa-
lati nello svolgere il nostro ruolo di settimane. zione per il momento gestita con la
estrema responsabilità, e ci chiedia- «Questi a mio parere sono gli ef- prima fornitura di 115mila dosi a
mo dove sono finite tutte le ma- fetti dell’eccessiva ingerenza della medici di famiglia e pediatri di libe-
scherine acquistate, a chi sono state politica nella sanità, dei tecnici che ra scelta. «La distribuzione prose-
consegnate tutte quelle realizzate fanno i politici e dei politici che fan- gue sia pure con qualche difficoltà
dalle fabbriche riconvertite alla no i tecnici, mentre per noi ogni vi- iniziale, ci sono ampi margini di
produzione di questi dispositivi sa- sita e ogni ricetta da prescrivere so- tempo perché il picco dell’influenza
nitari, e come si fa a creare una tale no diventate un enorme stress. Nel è previsto a febbraio e non c’è ragio-
disfunzione, a non consegnarle pro- corso delle visite entriamo in con- ne di affrettarsi se non si è soggetti a
prio a noi che siamo così esposti tatto con i pazienti - aggiunge il rischio, né vanno confusi creando
giorno dopo giorno. Noi lavoriamo dott. Pecora - per ciascuno di noi ulteriore panico infreddature, vac-
in uno studio medico e non in un servirebbe una mascherina ffp2 al cini antinfluenzali e Covid, che sono
ambulatorio attrezzato, non faremo giorno, che è la più indicata per la cose diverse tra loro». Scatta l’allarme dei medici di famiglia per i Dpi
IV Martedì 20 Ottobre 2020

Catania

La trascina a terra e la prende a calci Giustizia, siglato


protocollo d’intesa

per scipparle la borsa: messo in fuga su istituto giuridico


“Messa alla prova”
Via Vittorio Emanuele. “Tradito” da resistenza La sua specialità era evadere dagli
arresti domiciliari, andare a com- l
à Preso da agenti Promuovere ed incentivare il ri-
corso all’istituto giuridico della so-
della vittima e da una chiamata al 112: arrestato mettere rapine e rientrare in casa co-
me nulla fosse. Questa routine si era delle volanti.
spensione del procedimento con
messa alla prova da parte dei citta-
ripetuta diverse volte nelle ultime dini imputati di reati che prevedo-
settimane. Ma ieri alle sue scorriban- Per il malvivente no una pena detentiva non superio-
de hanno posto fine i poliziotti delle re a 4 anni, e quindi di limitato al-
volanti, che hanno arrestato Pietro era l’ennesima larme sociale, e offrire l'attività di
Pulvirenti, 22 anni, per i reati di ten- consulenza e supporto sia agli u-
tata rapina, lesioni ed evasione. evasione a scopo tenti, possibili beneficiari, sia gli
Nella notte tra sabato e domenica avvocati che per gli adempimenti
agenti dell’Upgsp sono intervenuti di rapina legati al loro ufficio potranno rivol-
nella zona del centro storico dove era gersi direttamente ad uno sportello
stato segnalato, sulla linea di emer- informativo a breve operativo nel-
genza 112 Nue, uno scippo ai danni di era dato alla fuga a piedi su via Vitto- l’atrio del palazzo di giustizia.
una donna. La vittima ha fornito de- rio Emanuele. È quanto prevede il protocollo
scrizioni dettagliate del malfattore Le volanti, giunte sul posto, hanno d’intesa sull'istituto della “Messa
che, dopo aver tentato di afferrare la notato un individuo sospetto, per- alla prova” siglato dal Tribunale or-
borsa con violenza, non riuscendovi fettamente corrispondente alle de- dinario, dalla Procura della Repub-
Per la giovane vittima, medicata in ospedale, due giorni di prognosi per la pronta reazione della donna, si scrizioni e già noto in quanto pregiu- blica, dal Consiglio degli ordini,
dicato. Pertanto l’uomo è stato bloc- dalla Camera penale e dall’ufficio
cato per procedere al suo controllo distrettuale di esecuzione penale e-
ed è stato riconosciuto senza ombra sterna di Catania. L’istituto giuridi-
In bici in via Galermo spacciava marijuana e cocaina di dubbio dalla vittima della rapina.
La ragazza ha raccontato che, men-
co consente a imputati o indagati di
chiedere di sospendere il procedi-

arrestato dalle volanti che sanzionano pure i “clienti”


tre stava camminando con un’amica, mento penale fin dalle sue fasi ini-
il malfattore, giunto da dietro, le a- ziali consentendo l’estinzione del
veva afferrato la cinghia della borsa reato all’esito positivo della misu-
Domenica mattina di lavoro per i poliziotti delle volanti mo che si trovava seduto sulla propria auto alcuni metri tirandola con una forza tale da farla ra. L’imputato viene affidato all’Uf-
che, durante un servizio in via Galermo, hanno arrestato più avanti rispetto al luogo del controllo. Quest’ultimo cadere a terra. Visto che lei aveva ficio di esecuzione penale esterna
il pregiudicato Nazzareno Rapisarda, 62 anni, per spaccio infatti è stato trovato in possesso di una dose di cocaina e tentato di trattenere la borsa, l’aveva di Catania per lo svolgimento di un
e detenzione di sostanze stupefacenti. per questo è stato segnalato ex art. 75 Tu stupefacenti. colpita con vari calci perché lasciasse programma di trattamento indivi-
Gli agenti si sono insospettiti per il comportamento di I poliziotti hanno poi voluto perquisire l’abitazione del- la presa, ma, in considerazione della dualizzato che prevede come attivi-
un uomo in bici il quale, alla vista della volante, ha accele- lo spacciatore e hanno rinvenuto materiale vario per il ferma reazione delle due giovani, a- tà obbligatoria l’esecuzione del la-
rato l’andatura guardandosi intorno con circospezione. confezionamento della sostanza stupefacente, una pian- veva desistito dal suo intento prefe- voro di pubblica utilità, una presta-
Per questo lo hanno bloccato per sottoporlo a controllo e a tina di marijuana alta circa 10 cm e una dose di marijuana rendo fuggire. zione gratuita in favore della col-
perquisizione personale. L’uomo è stato trovato in pos- del peso di 0,5 grammi, di proprietà del figlio del fermato Dopo essere stata medicata in o- lettività, in enti pubblici o privati
sesso di sostanza stupefacente del tipo marijuana e della che ha dichiarato di detenerla per uso personale, ma è sta- spedale - per lei due giorni di pro- indicati dalla norma. Il percorso di
somma di 71 euro, suddivisa in banconote di piccolo ta- to sanzionato amministrativamente. gnosi - la vittima ha formalizzato la rieducazione e risocializzazione
glio. Su disposizione del magistrato di turno, il Rapisarda è denuncia. che si realizza prevede anche l’at-
Da ulteriori controlli inoltre è emerso che il soggetto in stato sottoposto agli arresti domiciliari in attesa del giu- Per questo il Pulvirenti è stato ar- tuazione di condotte riparative per
questione, pregiudicato per reati in materia di stupefa- dizio direttissimo. restato e, su disposizione del pm, rin- eliminare le conseguenze dannose
centi, aveva poco prima ceduto una dose di droga a un uo- V. R. chiuso in carcere. o pericolose derivanti dal reato.
VI. RO.

CASERMA SOMMARUGA Via S. Euplio. Un carabiniere in transito si accorge del giovane e lo blocca IN BREVE

Armeggiava su uno scooter per rubarlo: in manette CNA

Slitta corso su violenza di genere


Nella mappa stilata dalla Squadra tare della Tenenza di Mascalucia, e ha bloccato il D’Amico, aiutato
anticrimine della questura, che e- mentre transitava in via Sant’Eu- poco dopo dai colleghi che, in In considerazione del nuovo dcpm
videnzia le zone più calde della plio, nei pressi dell’ingresso se- men che non si dica, sono giunti emesso dal governo nazionale, Cna
città, ovvero quelle nelle quali si condario della Rinascente, ha no- sul posto. L’arrestato, espletate le Catania comunica «che il corso di
consuma il maggior numero dei tato il giovane che stava armeg- formalità di rito, è stato posto agli formazione sperimentale, in
reati - divisi per tipologia - e che giando su uno scooter Honda Sh arresti domiciliari in attesa delle collaborazione con l’Associazione
diventa uno strumento necessa- nel tentativo di rubarlo. Ha dun- determinazioni dell’autorità giu- Italiana di Comunicazione Pubblica,
rio e quasi indispensabile per le que avvisato la centrale operativa diziaria. l “Prima che tutto prenda una brutta
forze dell’ordine che operano sul
Al 62° reggimento
piega”, finalizzato a potenziare la
territorio per prevenire e, se il sensibilità e la capacità degli artigiani

fanteria “Sicilia” caso, reprimere i reati e i fenome-


ni di illegalità diffusa, la via San-
titolari di saloni di acconciatura e di
centri estetici di riconoscere casi di
il col. Paolo Divizia t’Euplio è indicata come una delle
più battute dai “topi” di auto e di
violenza domestica, si svolgerà in
modalità a distanza nelle date del 2 e 9
subentra al col. Costa moto.
E infatti ieri notte i carabinieri
novembre». Il primo appuntamento, che
era in programma ieri, slitta al prossimo
del Nucleo Radiomobile del Co- lunedì 2, nella nuova modalità.
Si è svolta nella caserma Sommaruga, mando provinciale hanno arre-
sede del 62° reggimento fanteria “Si- stato il 25enne catanese Pietro
cilia”, la cerimonia del cambio del co- D’Amico, ritenuto responsabile di BANCAROTTA TECNICS
mandante tra il colonnello Aurelio tentato furto aggravato. Un mili- Pietro D’Amico e il luogo dell’arresto
Costa e il parigrado Paolo Divizia. Aggiornata l’udienza preliminare
La cerimonia, svolta in forma ridot-
ta e nel pieno rispetto delle misure di
distanziamento sociale previste dalla
CAMPAGNA PROMOSSA DA SETTE ASSOCIAZIONI SICILIANE Il Gup di Catania, Simona Ragazzi, ha
rinviato al prossimo 9 novembre, per
vigente normativa per il contrasto al integrare il contraddittorio citando le
Covid-19, è avvenuta alla presenza del
comandante della brigata meccaniz-
«Vogliamo la verità sulla morte di un minorenne somalo» società proprietarie di alcuni beni
sequestrati, la decisione dell’udienza
zata “Aosta” generale Giuseppe Ber- preliminare per gli imprenditori
toncello, dell’assessore del comune «A metà settembre è deceduto nel- Germania, ha avuto, dopo che era sociazioni siciliane e che ha visto Mimmo Costanzo e Concetto Bosco
Fabio Cantarella e di altre autorità ci- l’ospedale Cannizzaro un diciasset- stata eseguita l’autopsia, sepoltura l’adesione di numerose realtà per lo indagati nell’ambito dell’inchiesta sulla
vili e militari. Presente, inoltre, il gon- tenne somalo, Abdallah Said, aggra- a inizio ottobre scorso nella zona sbarco immediato dalle navi qua- bancarotta della Tecnis Spa e di alcune
falone della città di Catania, decorato vatosi sulla nave quarantena Azzur- musulmana del cimitero di Messi- rantena dei minori stranieri non società controllate. Nel procedimento
di medaglia d'oro al valor civile. ra al largo di Augusta a fine agosto e na. Vorremmo sapere dalle risul- accompagnati dopo la morte di A- sono coinvolti anche Orazio Bosco,
Durante il periodo di comando del poi trasferito a Catania». Lo annun- tanze dell’autopsia quali siano state bou Dakite a Palermo - deve prose- fratello di Concetto, e Gaspare Di Paola. I
colonnello Costa, il reggimento ha ciano Rete Antirazzista Catanese, le cause del decesso: non può mori- guire per impedire che si ripetano legali dei quattro hanno chiesto l’accesso
condotto numerose attività addestra- LasciateCIEntrare, Borderline Sici- re nell’indifferenza un minorenne queste micidiali omissioni di soc- al patteggiamento, col parere favorevole
tive e operative, assumendo la re- lia, che aggiungono: «Stavolta il tri- sotto tutela delle leggi vigenti solo corso», aggiungono. «Chiediamo della Procura. Le indagini delle Fiamme
sponsabilità del comando del rag- bunale per i minorenni aveva no- perché ha un colore della pelle dif- dunque - è la chiusa - verità e giusti- gialle sono state coordinate dal
gruppamento "Sicilia Orientale” del- minato il tutore. E il ragazzo, in se- ferente». zia per Abdallah Said e Abou Daki- procuratore aggiunto Agata Santonocito
l’operazione “Strade Sicure”. l guito all’arrivo di un parente dalla «La campagna - promossa da 7 as- te». l e dal sostituto Fabio Regolo.
Martedì 20 Ottobre 2020 V

Catania

Scienze forensi e tecniche investigative


accordo fra Università e carabinieri
l
à Per tre anni minari e corsi per la formazione e ag-
giornamento del personale.
La ratifica dell'accordo rafforzerà
strale in Informatica nell’ambito del-
le ulteriore attività formative. L’in-
tero percorso formativo è frutto del-
agli studenti dell’ateneo catanese, a-
gli appartenenti delle forze dell'ordi-
ne e ai professionisti di poter acqui-
Il prof. Alessandro Giuffrida, da di-
versi anni impegnato nello sviluppo
della chimica forense, è stato, nel
ricerche e studi ulteriormente le attività che hanno la collaborazione interdisciplinare sire i fondamenti della disciplina 2018, l’organizzatore del 1° workshop
già portato alla pubblicazione di arti- tra i docenti Sebastiano Battiato del sempre più pervasiva in ambito in- sulla Chimica Analitica Forense. L’e-
in collaborazione coli scientifici e alla realizzazione di Dipartimento di Matematica e Infor- vestigativo e non solo. Diverse anche vento, che si è svolto per la prima vol-
alcuni prototipi di software in uso matica, Anna Gueli del Dipartimento le attività di formazione e di suppor- ta a Catania, ha rappresentato un’oc-
con gli esperti del nei reparti operativi dei Ris di Messi- di Fisica e Astronomia e Alessandro to tecnico, rivolte alle forze dell'ordi- casione di incontro scientifico e un
na e non solo. Si tratta di un'impor- Giuffrida del Dipartimento di Scien- ne e agli addetti ai lavori (onlus, av- momento in cui numerose ed auto-
Raggruppamento tante collaborazione tra istituzioni - ze Chimiche e dei loro rispettivi vocati, magistrati, consulenti) che revoli istituzioni hanno potuto col-
che rinnova quella stipulata nel 2017 gruppi di ricerca che collaborano con hanno riguardato anche casi di rile- loquiare e confrontarsi per instaura-
investigazioni - finalizzata soprattutto all’appro- enti istituzionali e forze dell'ordine. vanza nazionale». re rapporti scientifici inter-istitu-
fondimento di tematiche di ricerca, Si affronteranno argomenti teorico- Da segnalare anche le numerose zionali. Da ciò è scaturito anche l’im-
scientifiche impegnando l’Università di Catania e pratici legati, ad esempio, all’analisi attività dello spinoff iCTLab, in cui le pulso che ha visto il DSC impegnato
il RaCIS a mettere a disposizione le della scena del crimine dai diversi competenze legate al settore della nella stipula di convenzioni con alcu-
competenze in proprio possesso, punti di vista (chimico, fisico e tecni- "Digital Forensics" e all'investigazio- ne di queste Istituzioni nell’ottica di
l’accesso a biblioteche e servizi bi- co informatico) e le relative best ne digitale su immagini e video, rap- creare una rete di competenze utili
È stato rinnovato e ulteriormente ri- bliotecari, l’appoggio logistico di practice per la raccolta e l’analisi dei presentano il nucleo distintivo e nel campo della ricerca scientifica
lanciato un accordo strategico nel- propria competenza e quant’altro reperti presenti nella scena del cri- pressoché unico sul panorama na- ma anche al servizio dell’Autorità
l’ambito delle Scienze Forensi con fosse ritenuto utile per il raggiungi- mine. L’interdisciplinarietà intrin- zionale”. giudiziaria. l
particolare riferimento al campo mento dei fini previsti. seca di questo percorso formativo,
dell’informatica e della chimica. Proprio in questi giorni, inoltre, è che speriamo possa essere apprezza-
L'accordo è stato sottoscritto nei stata avviata la seconda edizione del to dagli studenti e dai professionisti
giorni scorsi dal rettore Francesco corso denominato MEANS - MEtodi del settore (che possono accedere al
Priolo e dal generale di Brigata Vin- ANalitico-forensi per le investiga- corso in modalità corso singolo) vuo-
cenzo Paticchio comandante del Rag- zioni Scientifiche con l’obiettivo di le inaugurare un percorso sperimen-
gruppamento carabinieri investiga- fornire agli studenti le competenze tale, che speriamo nel prossimo futu-
zioni scientifiche (RaCIS). Referenti relative all'applicazione di metodo- ro possa ulteriormente arricchirsi
tecnico-scientifici per l’Ateneo cata- logie scientifiche nelle indagini fo- con altre iniziative formative e di ri-
nese i docenti Sebastiano Battiato del rensi con particolare riguardo ai cerca.
Dipartimento di Matematica e Infor- processi finalizzati all’ottenimento «All’interno del Dmi è presente un
matica e Alessandro Giuffrida del Di- di informazioni affidabili da dati centro di eccellenza riconosciuto a li-
partimento di Scienze Chimiche. sperimentali. In particolar modo vello nazionale e internazionale che
La collaborazione, della durata di verrà posta attenzione sull’indivi- da anni esplica attività di formazione
tre anni, prevede lo svolgimento di duazione e il riconoscimento delle e di ricerca nel settore della Informa-
studi e ricerche congiunte che ri- insidie dei dati scientifici. tica Forense - spiega il prof. Sebastia-
guarderanno la realizzazione di pro- Il corso - 24 ore frontali (3 Cfu com- no Battiato - il corso di Digital Foren-
getti, elaborati, stage, tesi e anche plessivi) - è inquadrato formalmente sics del corso di laurea in Informati-
l’organizzazione di conferenze, se- nell’ambito del corso di laurea magi- ca, attivo dal 2010, inoltre, consente

LA POLEMICA

Bianco: «Stazione Fontanarossa generale di Fs Italiane, Maurizio


Gentile, amministratore delegato e

fu il sottoscritto a programmare
direttore generale di Rfi; e Luigi Bo-
sco, nel frattempo diventato asses-

lo sviluppo di Circumetnea»
sore delle Infrastrutture e della Mo-
bilità della Regione Siciliana, fu fir-
mato anche l’Accordo quadro fra
Regione Siciliana e Rete ferroviaria
Ex sindaco: «Sbaglia l’assessore regionale ai Trasporti italiana che avrebbe consentito di
a rivendicare come suo esclusivo il merito dell’opera» pianificare nel medio e lungo perio-
do l’utilizzo dell’infrastruttura fer-
roviaria e programmare l’incre-
«Damnatio memoriae significa lette- realizzazione del progetto entro la mento della capacità attraverso in-
ralmente "condanna della memo- primavera del 2018 e che il 25 luglio terventi di upgrading infrastruttu-
ria". Nel diritto romano indicava 2017 tale scadenza fu procrastinata. rali e tecnologici per lo sviluppo dei
una pena consistente nella cancel- «In occasione dell’inaugurazione servizi regionali. Venne sottoscritto
lazione di qualsiasi traccia riguar- del raddoppio della linea ferrovia- inoltre il protocollo d’intesa tra Re-
dante una persona, come se essa ria Catania Centrale-Ognina - pro- gione Siciliana, Comune di Catania,
non fosse mai esistita. Sembra acca- segue - con le due fermate di Ogni- Società aeroporto Catania (Sac), Rfi
dere assai spesso in questa città na ed Europa, alla quale erano pre- ed Enac per la realizzazione della
quando si tratta di opere realizzate, senti oltre a me il ministro delle In- fermata Catania Fontanarossa a
progettate, ideate o sostenute dal- frastrutture e dei Trasporti Grazia- servizio dell’aeroporto che doveva
l'amministrazione comunale guida- no Delrio; Renato Mazzoncini, am- essere completata entro fine 2019.
ta da me». Lo dice in una lunga nota ministratore delegato e direttore Per onore di verità!». l
l’ex sindaco Enzo Bianco, che incal-
za: «L'ultimo caso, in ordine di tem-
po e non certamente di importanza,
riguarda la realizzazione della sta- IN AGITAZIONE I LAVORATORI REGIONALI CATEGORIA A E B
zione ferroviaria vicino Fontana-
rossa che molto allegramente l'at- Da questa mattina anche a Catania ha avuto inizio lo stato di
tuale assessore regionale ai Tra- agitazione sindacale dei dipendenti regionali di categoria A e B. Le
sporti rivendica come suo esclusivo parole del presidente Nello Musumeci della scorsa settimana, non
merito. Eppure eravamo stati noi, sono andate giù ai numerosi lavoratori che in tutta la regione si
insieme all'allora ministro alla In- asterranno dallo svolgere compiti e mansioni superiori, come hanno
frastrutture Graziano Delrio, il 28 fatto fino a ieri. A proclamare la protesta è il sindacato Ugl, che già
luglio 2015, alla presenza del Com- nei giorni passati aveva criticato aspramente la posizione assunta dal
missario della Ferrovia Circumet- governatore, proprio nei confronti degli impiegati di fascia A e B «gli
nea Virginio Di Giambattista e dal- unici a tenere in piedi gli uffici, da quelli centrali a quelli periferici»,
l’assessore regionale alle Infra- come spiega Alessandro Catalano della Ugl federazione nazionale
strutture Giovanni Battista Pizzo, a autonomie della provincia etnea. «A mente fredda possiamo dire che
presentare il programma di svilup- quanto ha dichiarato il nostro datore di lavoro è stato non solo
po della Circumetnea oltre ai lavori offensivo, ma anche umiliante visto e considerato che da oltre
futuri riguardanti i collegamenti vent’anni serviamo la macchina burocratica regionale con passione e
ferroviari della città compreso il abnegazione, occupandoci anche di espletare funzioni tipiche dei
progetto relativo alla stazione di colleghi di categoria superiore, che all’interno degli uffici regionali
Fontanarossa delle FfSs , che sareb- sono sempre di meno. Per questo, da tempo chiediamo la
be stata realizzata entro tre anni». riclassificazione, non è ancora intervenuta, benché fosse comunque
Bianco scandisce l’iter dell’opera, stata prevista dal contratto collettivo regionale di lavoro 2016/2018».
ricordando che l’obiettivo era la
VI Martedì 20 Ottobre 2020

Catania

Degrado e sfascio
«Erano scuole l
à «Mi piacerebbe
che fossero

ecco cosa resta» riavviati gli iter


necessari al loro
L’accusa. Ersilia Severino (Pd) punta l’indice recupero»
contro l’abbandono di alcune strutture
che potrebbero ancora servire alla collettività
Un viaggio tra cumuli di macerie,
muri sfondati come se fossero stati
sottoposti a un bombardamento bel-
lico, infissi divelti, vetrata che non e-
sistono più, lamiere tagliate come
fette di burro. Un voltafaccia alla cul-
tura all’insegnamento, al sapere che
sviluppano un vero e proprio percor-
so di guerra, caratterizzante una for-

«
ma di assuefazione all’abbandono.
A Catania sono diverse le scuole ab-
bandonate e naturalmente quasi
completamente distrutte; incustodi-
te e lasciate al loro infausto destino,
sono state negli anni sottoposte na-
turalmente a furti di ogni genere e a
numerosissimi atti di vandalismo. E
non solo. Strutture scolastiche che che hanno trasformato i cortili in cune dovevano essere ristrutturate, vori pubblici. Entrambe sono inserite
hanno visto spazzare via aule studi, pattumiera e dalla presenza di sog- per altri c’era l’idea di adibirle a varie nel piano triennale delle opere pub-
bagni, palestre, attrezzature didatti- getti poco raccomandabili che natu- attività di quartiere. Risultato? Nes- bliche e il mio, al di là delle beghe po-
che, oltre alle palestre, pilastri fon- AUTENTICO SCEMPIO ralmente hanno scelto queste ex sun processo virtuoso che potesse litiche che in questi casi non servono
damentali per l’attività ludico sporti- scuole come luogo di bivacco e di e- sottrarre queste scuole a un inevita- a nulla, vuole essere un invito all’am-
va. Naturalmente, i ladri di turno spletamento delle loro attività illeci- bile declino, adesso fonte solo di svi- ministrazione comunale affinché ne
hanno fatto man bassa in questi anni Il fenomeno riguarda te». L’elenco dell’abbandono delle luppo della microcriminalità. E pro- riprenda l’iter burocratico. Nella
di fili di rame, prodotto molto ricer- scuole si presenta corposo e riguarda prio sui due ex plessi della Brancati, stessa Capponi-Recupero potrebbe
cato al mercato nero, oltre allo sradi- numerosi plessi in città diversi quartieri della città. I due ex Saverino vuole chiarire alcuni con- essere recuperato un campetto di
camento di porte e suppellettili, la- plessi della Brancati, di via Della Da- cetti. «Quello di via Della Dalia, fu calcio che si aspetta da anni, oltre a
sciando solo vecchi mobili che “arre- e stride pensando a quel lia e dello stradale San Teodoro, non- chiuso nel 2013, il cui progetto di re- creare un distaccamento di alcuni uf-
dano” tristemente stanze e corridoi. ché delle ex Padre Santo di Guardo di cupero prevedeva laboratori didatti- fici comunali. Lavori che potrebbero
«Il quadro è completato, ricorda che servirebbe in termini via Belvedere, Livio Tempesta di via ci, ludoteca, biblioteca e persino un anche essere finanziati da fondi co-
Ersilia Saverino - presidente dell’as- Toledo, Capponi-Recupero di via Vil- centro per anziani. Nell’istituto dello munitari. Un patrimonio comunale
semblea provinciale di Catania per il di locali e nuovi spazi la Glori. Complessi che in questi anni stradale San Teodoro, doveva andar- assolutamente da non disperdere».
Pd - dalla notevole quantità di rifiuti sono stati chiusi per varie ragioni: al- ci la direzione dell’Assessorato ai la- PAOLO DI GRAZIA

MODALITÀ DI FORMAZIONE PREVISTA DAGLI ART. 30 E 34 DELLA COSTITUZIONE ISTITUTO COMPRENSIVO CAVOUR
«Per la paura dei contagi un progetto educativo-didattico che Arrivata ieri la prima fornitura
opera a Catania e provincia, rivolto a
di banchi monoposto per gli studenti
e il rischio di una nuova Dad
bambini in età da scuola primaria. «Le
nostre “aule” sono parchi, boschi,

meglio l’homeschooling»
piazze attraverso i quali apprendiamo Ancor prima del suono della pri- la didattica in presenza». Nel ples-
anche i requisiti minimi richiesti dal ma campanella delle 7,50, ieri so di via Carbone sono stati aperti
Miur». «Io e il mio compagno eravamo mattina, in via Carbone, sono ar- 4 ingressi con due turni di entrata
già orientati verso un’istruzione “di- rivati i banchi monoposto per gli e uscita dei ragazzi. Situazione in
La scelta. I genitori contattano educatori privati versa” per nostro figlio di 5 anni - af- studenti dell’Istituto comprensivo aggiornamento invece per quanto
che seguono i loro figli individualmente o in gruppo ferma Laura Giuffrida (in basso a de-
stra) - le normative antiCovid hanno
Cavour. Un fatto incoraggiante,
soprattutto all’indomani dell’ulti-
riguarda il plesso di via Biscari,
dove le classi dei bimbi dell’infan-
accelerato la scelta di Homeschoo- mo Dpcm, per riuscire a garantire zia sono state divise in due grup-
La parola, “Homeschooling”, è di in- dologie di insegnamento si fondano ling». «Per mia figlia di 6 anni mi sono il distanziamento sociale previsto pi, con lezioni in presenza a giorni
tuibile traduzione: fare scuola a casa, sulla sperimentazione degli appren- rivolta a educatori che insegnano fuo- dai protocolli di sicurezza per alterni. Questo finché non saran-
ma non solo. Non si tratta di saltare le dimenti e sulla conoscenza del terri- ri dalle aule – dice Sebastiana Grasso contrastare i contagi da Covid- no realizzate le nuove aule in car-
lezioni né di seguirle a distanza, ma di torio, mettendo in azione i sensi», (in basso a sinistra) – ci credo e la pau- 19. tongesso per le quali, secondo le
una modalità di formazione prevista spiega Milena Viani (prima in alto a si- ra dei contagi così è ridotta». Il comprensivo, diretto dalla
dagli art. 30 e 34 della Costituzione. È nistra), pedagogista e responsabile di VALENTINA CHISARI prof.ssa Concetta Mosca, che
l’“istruzione parentale”, attraverso comprende, oltre alle classi della
cui i genitori si fanno carico dell’ap- scuola secondaria di primo grado
prendimento del figlio - individual- di via Carbone con 720 studenti,
mente, in gruppi o avvalendosi di edu- anche quelle della primaria e del-
catori – presentando un modulo alla l’infanzia del vicino plesso “Bisca-
scuola di appartenenza e dimostrando ri”, attende ora, per quanto ri-
di poter provvedere agli studi del mi- guarda i banchi, una seconda for-
nore. Al termine dell’anno il bambino nitura con cui sarà soddisfatto il
dovrà superare un esame di idoneità fabbisogno di tutta la scuola. Im-
per passare alla classe successiva. pegnativo è stato il lavoro orga- notizie che circolano a scuola, il
«A Catania la percentuale degli ho- nizzativo prima dell’inizio delle Comune avrebbe già espletato la
meschooler è aumentata, per la paura lezioni per permettere un anno gara. L’impegno degli insegnanti
dei contagi da Covid-19 e di quella di scolastico in sicurezza. «Abbiamo della Cavour mira inoltre ad ac-
tornare alla Dad - afferma Pietro Gor- lavorato molto – ha raccontato il corciare le distanze con gli stu-
gone (foto sotto) di Laif, un’associa- prof. Raffaele Partescano, docente denti che non sono o non saranno
zione a supporto di genitori che han- di tecnologia e operativo nello in condizioni di seguire le lezioni
no scelto l’Homeschooling -. Seguo staff della preside - sia sui percor- in presenza.
una decina di bimbi cinesi dai 5 anni ai si che sugli ingressi differenziati, «Stiamo inoltre acquistando -
13 anni, quasi tutta la comunità a se- per evitare gli assembramenti. C’è ha aggiunto Partescano - delle
guito delle vessazioni subìte all’inizio stata una grande collaborazione webcam per iniziare una didattica
della pandemia ha rimpatriato i pro- tra tutte le componenti della mista sia per alunni in quarante-
pri figli in Cina, altri hanno optato per scuola. Ci sono stati scambi di opi- na sia per alunni fragili, per i qua-
la non frequenza scolastica», continua nioni. Il Consiglio di istituto ci è li sarebbe troppo rischioso stare
Gorgone. «Offriamo un servizio peda- venuto incontro con grande di- in aula». Nessun contagio finora è
gogico a supporto degli homeschooler sponibilità e alla fine, anche se stato registrato a scuola.
e delle scuole statali, le nostre meto- con sacrifici, stiamo garantendo SONIA DISTEFANO
giorno & notte &
Catania Martedì 20 Ottobre 2020 VII

Sabato 24, alle 20,30, al Teatro Abc, i


Teatro Abc: sabato Rotary Club Paternò-Alto Simeto, Ca-

commedia con Saitta


tania Est e Misterbianco, per la Gior-
nata Mondiale End Polio Now, si fan-
e beneficenza Rotary no promotori della commedia “Se-
greti di famiglia”, con la compagnia
teatrale di Eduardo Saitta. Il ricavato
andrà al Programma Polio Plus. l

QUARTIERE SAN CRISTOFORO

Ex Manifattura
Tabacchi
via al restauro
sarà un museo
interdisciplinare
Vent’anni di attesa. Il progetto è cofinanziato
dalla Regione con i fondi dell’Unione Europea Le parti nuove dell’ex Manifattura Tabacchi che saranno eliminate

PINELLA LEOCATA
Finalmente, dopo oltre vent’anni
l
à Accoglierà anche parte della costruzione attraverso
i fondi della Cassa Depositi e Pre-
stiti.
gresso su via Garibaldi, saranno
gestiti da privati non soltanto a
servizio del museo, ma potranno
d’asfalto. L’intervento, infatti, co-
me sottolinea l’arch. Neri, è volto a
conservare l’aspetto industriale
d’attesa, ieri mattina è stato fir- una pinacoteca Ma andiamo con ordine. Il pro- rimanere aperti a cittadini e turi- dell’opificio. In questa prospettiva
mato l’avvio dei lavori di recupero getto prevede il restauro e la ri- sti anche la sera, a vantaggio del sarà demolita una recente costru-
e rifunzionalizzazione della Mani- e i beni etnografici funzionalizzazione del piano terra quartiere. Al primo piano saranno zione realizzata tra il primo e il
fattura Tabacchi per realizzarvi il e del primo piano dell’immenso e- esposti i beni archeologici, le col- secondo cortile sull’ingresso da
museo archeologico regionale di quali i cartelli difico che sorge a San Cristoforo, lezioni regionali, la pinacoteca e i via Garibaldi, in modo da liberare
Catania, l’unico capoluogo di pro- in origine quartiere militare bor- beni etnografici. Qui è prevista la vista della facciata interna ori-
vincia siciliano che finora ne è pri- dell’Opera dei bonico, poi - tra fine Ottocento e anche un’area telematica. ginaria. Sarà invece conservata e
vo. primi del Novecento e fino ai pri- I lavori che hanno preso avvio rifunzionalizzata - e resa visibile
In realtà si tratta di un museo pupi siciliani mi anni del Duemila - trasformato ieri prevedono la manutenzione con una parete di vetro - l’attigua
interdisciplinare dal momento in opificio per la manifattura dei straordinaria dei tetti e il rifaci- sala con i vecchi essiccatoi dei ta-
che accoglierà anche una pinaco- tabacchi. Un’area di ben 7.500 me- mento di una parte crollata all’an- bacchi di cui la grande ciminiera
teca e beni etnografici quali i pupi tri quadrati per ogni livello. Al golo tra via Garibaldi e via Quar- tuttora visibile era l’antica canna
siciliani e i cartelli dell’Opra e le ri, sovrintendente di Enna (il pro- piano terra ci saranno le sale espo- tiere militare; il rifacimento degli fumaria. La scala antincendio in
collezioni storiche Aldo Scaccia- getto esecutivo è stato integrato sitive per mostre temporanee, i infissi in legno; e il recupero e il acciaio realizzata davanti alla fac-
noce, ora ad Acireale. Un patrimo- da Progen, un gruppo di profes- depositi, gli uffici, i servizi e una reintegro delle parti mancanti dei ciata interna sarà consolidata e, su
nio immenso e di grande valore sionisti esterni), responsabile uni- caffetteria e un ristorante. Questi pavimenti che sono in pietra lavi- idea della Progen, sarà trasforma-
che sarà esposto nell’antica fab- co del procedimento l’arch. Salva- ultimi, previsti nella corte d’in- ca, in cementite e in mattonelle ta in una parete a verde. Infine il
brica di tabacchi, su proposta a- tore Sorbello, mentre la ditta che progetto prevede anche il rifaci-
vanzata molti anni addietro dal- si è aggiudicata l’appalto è il con- mento dei vari impianti: idrico, e-
l’allora sovrintendente Maria Gra- sorzio Valori, società di Roma. lettrico, antincendio e illumino-
zia Branciforti. Direttore dei lavo- A porre la firma a un documento tecnico. Tempo previsto per con-
ri e progettista è l’arch. Nicola Ne- che segna un giorno importante cludere l’intervento un anno e
per la città è il presidente Nello mezzo.
Musumeci che, in rappresentanza Un avvio dei lavori di cui il pre-
della Regione, concorre ai costi sidente Musumeci si dice partico-

oggi dove ? dell’intervento cofinanziato con


fondi europei per un totale di 5
milioni di euro: 2.700.000 euro
larmente fiero. «Oggi si realizza
l’antico sogno di quando ero pre-
sidente della Provincia di Catania
per i lavori, più Iva e costi di alle- e, nel 2000, firmai con l’assessora-
Badia di S. Agata. Mostra stimento. Fondi che, però - non to regionale ai Beni culturali una
permanente “Il risveglio di rientrando l’edificio tra i siti Une- convenzione per realizzare il mu-
Catania. Incontro tra bellezza e sco - non coprono le spese neces- seo archeologico nel vecchio car-
fede”. sarie per il restauro di tutto l’im- cere di piazza Pietro Lupo. La poli-
mobile per cui rimane escluso dal zia non volle cambiare sede e in
Gam. Fino al 30 ottobre la restauro il secondo piano. Musu- seguito, si scelse la Manifattura
mostra “Feeling home. Sentirsi meci ha assicurato che, dietro pro- Tabacchi la cui riqualificazione è
a casa”, a cura di Giusy Tigano. getto, farà in modo di fare finan- Nelle foto di Orietta Scardino la firma della consegna dei lavori del importante per il quartiere San
Ingresso libero da lunedì al ziare anche il recupero di questa governatore Musumeci e, in basso, una delle sale al pian terreno Cristoforo - che ha bisogno di atti-
sabato (9-19). vità culturali con ricadute econo-
miche - oltre che per la città e per
Castello Ursino. Il museo tutto il mondo culturale. È stato
civico è aperto da lunedì a un iter travagliato, e oggi non na-
domenica dalle 9 alle 19. scondo la mia soddisfazione. Dob-
Ingresso a pagamento. biamo creare il futuro della Sicilia
con iniziative dalla forte capacità
Amici dell'arte. Fino al 31 attrattiva».
ottobre, al Marina Palace di Aci Soddisfatta anche Gioconda La-
Trezza, rassegna "Maestri magna, responsabile del Polo ar-
d'arte di Sicilia " e "Artisti cheologico di Catania che gestirà il
Katàne galleria". Visite il museo in rete con gli altri siti di
martedì giovedì e sabato 18-22, città, e che spiega come, durante i
altri giorni per appuntamento lavori, sarà necessario spostare al-
(tel. 339/8824368). Ingresso trove il contenuto dei depositi tra
libero. Direttore artistico Sarah cui reperti di scavo, beni confisca-
Angelico. ti a tombaroli e ad acquirenti, la
Stipe votiva di San Francesco e il
Parco dell’Arte. A San mosaico della basilichetta di via
Giovanni la Punta, fino all’11 Dottor Consoli che necessita un
aprile 2021 “Nel lucido buio”: il intervento di restauro. Anche su
senso della vita post lockdown questo fronte il presidente Musu-
nelle sedici opere di Ettore meci ha assicurato il proprio im-
Frani. pegno a trovare i fondi necessari.
l
VIII Martedì 20 Ottobre 2020

Catania
CALENDARIO
» LO DICO A LA SICILIA

«Il can. Calabrese fondò


Invia un fax allo 095 253236 o una mail a cronaca@lasicilia.it

IL SOLE: sorge alle 7,13 e tramonta alle 18,16.


il Leonardo da Vinci» «Taormina e gli invalidi senza il pass»
LA LUNA: sorge alle 11,22 e tramonta alle 21,14. Ho letto con molto interesse l'ar-
ticolo di martedì 13 afferente una
IL SANTO: Irene. Martire del Portogallo il cui corpo fu sepolto tesi di laurea sull'Istituto Leonar-
nella città di Santarem. A lei è dedicata una delle più belle chiese do da Vinci, istituto al quale sono
barocche di Lecce, città di cui è la vice patrona. Si tratta appunto affettivamente legata in quanto la
della chiesa di Sant’Irene, fra il Duomo e il municipio, costruita struttura era di proprietà del ca-
tra la fine del 600 e gli inizi del 700 dall’architetto leccese Cino. nonico Giuseppe Calabrese, fra-
tello del mio indimenticabile non-
PREVISIONI DEL TEMPO: Giornata poco nuvolosa, tem- no materno Francesco Calabrese.
perature massime sui 22°. All'uopo Le ricordo che nell'otto-
bre del 2005 la Sua testata ha pub-
FARMACIE APERTE DI TURNO: via Etnea 79; via San blicato "una vera e propria istitu-
Giuseppe la Rena 98/H; via Duca degli Abruzzi 215; via Galermo zione - Attraverso il mitico Leo-
308; via Plebiscito 329; via Nizzeti 19 (Tremestieri); viale Librino nardo 70 anni di storia catanese" a
15. (Aperte anche dalle 13 alle 16,30). firma E. S. L'articolo ripercorreva
la storia dei suoi settant'anni di A Taormina tutti i posti degli invalidi occupati per tutta la giornata da
FARMACIE NOTTURNE: via del Bosco 282; via Gabriele attività con ex alunni affermatisi abusivi senza pass invalidi. Addirittura alcune auto sono parcheggiate da
D’Annunzio 43; via San Giovanni Battista 8 (San Giovanni nei vari settori lavorativi e lo staff giorni o addirittura con un cartello con scritto di rivolgersi presso alcune
Galermo); via Galermo 308; via Nobili 3. di insegnati, maestri di vita e di attività. Malgrado le numerose segnalazioni nessun intervento della po-
studio, il cui scopo era quello di lizia locale.
formare la futura classe dirigente. PAOLO CARAGLIANO
Con l'occasione, citava anche la
vita del collegio, dalla prima
CITTÀ FLASH struttura di viale Vittorio Veneto fitti e garantisca canali di persua- tutti coloro che vorrebbero pren-
alla nuova in zona Canalicchio nel sione diffusi e coinvolgenti. A dere la metro perché lavorano al
ArcheoClub Catania Crocifisso dei miracoli 1966. fronte di queste scelte, il libro e la Policlinico e hanno come orario di
Domani, alle 17, nell’auditorium della Nella parrocchia di via Umberto 131/a L'articolista chiariva ampiamente carta stampata in genere incon- servizio dalle 7.30 sino alle 14.15
scuola Pizzigoni, in via Siena 5, apertura gli orari delle messe sono: domenica e come, nel 1935, i Fratelli delle trano difficoltà di penetrazione non possono usufruire della me-
dell'anno sociale 2020-2021. A seguire: festivi ore 9, 10,30, 12, 18,30, feriali (da Scuole Cristiane acquistarono il nei meandri del mercato e richie- tro. Mi domando se questo è cor-
“Penne e calamai all'ombra delle lunedì a sabato) ore 7,30, 18,30, 20. Per Collegio Leonardo da Vinci dal ca- dono che le linee guida per gli in- retto in una città che si definisce
Piramidi”. Conferenza della prof.ssa Dora richiedere certificati o per altre nonico Giuseppe Calabrese e il 24 vestimenti di capitale vengano città metropolitana ed è la secon-
Marchese sul suo libro “Nella terra di pratiche contattare l'ufficio novembre dello stesso anno ini- supportati da motivazioni pro- da più importante della Sicilia. E
Iside. L'Egitto nell'immaginario letterario parrocchiale martedì o giovedì, dalle 17 ziarono le lezioni tra le classi, il fonde e rigorose. Tanto quanto ri- comunque anche quando l’orario
italiano”. alle 18, telefonando allo 095/534071. teatro ed il cinema sonoro. gorosa dev'essere la cultura. Ho fosse prolungato per usufruire di
Finita la seconda guerra mondia- avuto modo di sentire e seguire tale servizio ci si dovrebbe fare
S. Lucia in Ognina Immacolata Concezione Minoritelli le, nel 1944 l'attività del collegio l'assessore Samonà in occasione due abbonamenti: uno alla metro
Tutti i martedì, ad iniziare da oggi, dalle 17 Orari delle funzioni liturgiche nella ritorna alla normalità. Pertanto, del Taobuk di Taormina e mi è e un altro all’Amt.
alle 18, nella parrocchia di via Policastro parrocchia di via Gesualdo Clementi 11. risulta inesatto quanto riferito parso attento ed anche raffinato ROBERTO LO RE
146, si terrà un corso di introduzione alla Messe: domenica e festivi ore 8, feriali nell'articolo del 13 ottobre scorso nel suo porsi con le autorità pre-
musica, dal titolo “Suonare con se stessi”, (da lunedì a sabato) ore 18; rosario ogni perché nel 1935 i Fratelli delle poste nell'organizzazione dell'e-
per bambini (massimo 10) di III, IV e V giorno feriale alle 17,30; adorazione Scuole Cristiane non hanno fon- vento per cui dovrebbe essere «Parco Falcone: cani
primaria. Iscrizioni in segreteria. eucaristica venerdì alle 17,15. dato il collegio Leonardo da Vinci sensibile al grido di dolore che
bensì lo hanno rilevato dal suo proviene dalle file degli editori si- un po’ troppo liberi»
Ugl Catania Santa Maria del Carmelo Barriera reale fondatore, il canonico Giu- ciliani. Il magnifico Parco Falcone, recu-
Gli uffici di via Teatro Massimo 34 Gli orari delle messe sono domenica e seppe Calabrese, il quale, costrui- Non discuto sulla necessità che gli perato da parecchio tempo al go-
ricevono su appuntamento dal lunedì al festivi alle 8, 9,30, 11 e 18,30, feriali alle ta la struttura la gestì personal- interventi di natura economica dimento dei cittadini, soprattutto
venerdì, la mattina dalle 9 alle 13 e il 18,30. La messa pomeridiana, sia feriale mente come Leonardo da Vinci fi- siano urgenti ma tengo a precisa- anziani e bambini, s’è via via tra-
pomeriggio (escluso il giovedì) dalle 16 che festiva, dal 26 ottobre sarà no al 1935. Quanto riferito per op- re che sovente l'urgenza è legata sformato in libero spazio per cani
alle 19. Per prenotare, tel. 095/325863 o anticipata alle 18. portuna correttezza storica. alla qualità ed alla motivazione di tutte le taglie che scorrazzano
inviare mail a segreteria@ugl-catania.it. MARCELLA PAPALE degli interventi ed al fatto che l'e- liberamente - né guinzaglio (salvo
Sportello Lavoro Mercede rogatore del finanziamento abbia poche eccezioni), né museruola
Telefono Pronto Lo Sportello Lavoro è aperto il martedì ben capito e condiviso gli obiettivi (in nessun caso) - mentre i padro-
Assistenza telefonica dei Salesiani di e il giovedì dalle 16,30 alle 19,30 in via A. «L’emergenza climatica degli editori. Il libro dev'esser let- ni se ne stanno a conversare o a
Sicilia al numero 090/717271, attivo dalle 17 di Sangiuliano 60/a. to e digerito prima di rappresen- giocare col loro cane. Eppure un
alle 20.
non va ignorata» tare una giustificazione dell'in- cartello affisso dal comune parla
San Luigi Gonzaga La preoccupazione generale sca- tervento e richiede cervelli so- chiaro: obbligo di guinzaglio e
Azienda Policlinico-S. Marco Nella parrocchia di viale Mario tenata dalla seconda ondata dei praffini per passare dalle parole museruola.
L'utente, al momento della prenotazione Rapisardi 230 gli orari delle messe sono contagi Covid rischia di oscurare scritte ai profitti dell'editore ed Ebbene, uno di questi cani di me-
telefonica della prestazione sanitaria, domenica e festivi ore 8, 10, 11,30, 18,30, l'emergenza climatica. Purtroppo all'arricchimento culturale del dia taglia mi ha azzannato alla
verrà informato sul costo del ticket e 20, sabato e prefestivi 18,30 e 20, feriali anche in questo campo non man- lettore. Lei pensa che i lettori ab- gamba e alle mie proteste il pa-
potrà eseguire anticipatamente il 18,30 da lunedì a venerdì; la segreteria è cano i negazionisti ostinati a mi- biano tempra e coraggio per pre- drone, dopo aver messo il guinza-
pagamento tramite bonifico: IBAN IT 08 G aperta lunedì, mercoledì e venerdì dalle nimizzare gli effetti del riscalda- ferire una vetrina di libri e di glio al cane, ha creduto bene di
05387 16901 000035232742 - BPER Banca 16,30 alle 19. Tel. 095/355217 e-mail mento globale, per cui non guasta giornali piuttosto che la paccotti- squagliarsela. Questo è il senso ci-
spa, Agenzia 1, viale Mario Rapisardi 509, parrocchiasanluigi@yahoo.it. evidenziare i rischi sempre più glia alla Chiara Ferragni? Anch'io vico di certe persone. Per fortuna
c/c Postale n. 10896959, Iban postale: diffusi nel nostro Pianeta. Un rap- sono d'accordo con lei ma temo il pantalone ha attutito la presa e
1T17V0760116900000010896959. Nella Nuovaimpresa porto ufficiale delle Nazioni Unite che possano aver la prevalenza la il danno si è risolto in una lieve
causale del bonifico si dovrà indicare tipo Aperte le iscrizioni al corso "Come ha pubblicato i dati riguardanti le banalità e la stupidità della Ferra- abrasione, anche se dovrò lo stes-
di prestazione, Unità operativa, codice avviare un'attività ricettiva calamità naturali provocate dal gni che può guadagnare al suono so consultare un medico. Mi chie-
fiscale, domicilio e/o indirizzo email. extralberghiera in Sicilia", per la I cambiamento climatico, che risul- di Tik e Tok senza pensare a quel do, e se quel cane si fosse avventa-
Pagamento anticipato tramite bonifico sessione dell'anno formativo 2020/21. tano raddoppiate negli ultimi che fa e dice. to alla gola di un bambino? Non
anche per la prestazione intramoenia, Info e iscrizioni al 339/2823366 (ore vent'anni. Conviene, pertanto, LINA ARENA sono un nemico degli animali, an-
aggiungendo il nominativo del medico. d’ufficio). non dimenticarsene, anche per- zi mi sono sempre piaciuti, ma ri-
ché, come ha affermato il segreta- tengo che le regole che la società
rio generale dell'Unsdir Mami Mi- «Il servizio Amt Brt-U s’è data si debbano seguire. Visto
zutori, « ...ignorare l'emergenza che i cittadini non sono capaci di
climatica può comportare effetti esclude tanti utenti» autodisciplinarsi, un vigile in
anche più disastrosi di quelli pro- Una volta, almeno fino a luglio di quell’ora del tardo pomeriggio,
dotti dal Covid-19». quest’anno, c’era un servizio me- che faccia rispettare le regole, sa-
NINO PRASTANI tro che da piazza Stesicoro arriva- rebbe più che opportuno.
va alla Stazione Milo e da lì con ALESSANDRO STRAMONDO
una navetta, sempre della metro,
«Le sorti dell’editoria si poteva raggiungere agevolmen-
e le critiche al governo» te l’Università e nello stesso tem- «Libertà di stampa
po l’Azienda Policlinico. Poi con la
Egregio direttore, concordo con le problematica del Covid gli stu- nel rispetto degli altri»
sue critiche all'operato del gover- denti sono diminuiti e così anche Si usa molto spesso la frase "Li-
no e di quanti sono interessati alle le corse con la navetta dal Policli- bertà di stampa", questa frase è
sorti dell'editoria. Purtroppo la nico alla stazione Milo fino ad es- giusta ma è incompleta. La giusta
cultura e le vicende che interessa- sere soppresse del tutto. Ora sono frase è libertà di stampa nel ri-
no le sorti della carta stampata venuto a sapere che il servizio na- spetto degli altri. Perché se non è
vengono trascurate perché si fa vetta viene effettuato dall’Amt così la società diventa un caos e
affidamento sull'effimero che che però si ferma sul viale Fle- tutto il cammino di crescita che si
non impegna e non disturba i pro- ming e non va fino alla stazione chiama civiltà, che hanno fatto
positi degli operatori commercia- Milo. Ma ho saputo pure che il tutte le generazioni che ci hanno
li, interessati proprio alla produ- servizio Brt-U, così si chiama que- preceduto viene buttato al ven-
zione dell'inutile. E' necessario sta navetta, fa le corse solo di mat- to.
tuttavia che l'inutile procuri pro- tina e sino alle 13,30 circa. Per cui ROSARIO INDOVINO
Martedì 20 Ottobre 2020 IX

EMERGENZA COVID
» Catania Provincia

Randazzo non chiude alla speranza IL SINDACO


«I casi ora sono 130
Zona rossa. Le strade deserte, i controlli dei carabinieri all’ingresso e all’uscita della cittadina ma con la clausura
e l’ombra del rimorso: «I focolai causati da comportamenti superficiali che potevamo evitare» porremo un freno
alla corsa del virus»
RANDAZZO. «La notizia più
importante che vi do è che i casi
di Covid accertati sono diventa-
ti 130: ieri erano 97i, 33 in meno
di oggi (ieri per chi legge, ndr)».
È la prima cosa che rivela il
sindaco di Randazzo, Francesco
Sgroi, nella serata di ieri, alla fi-
ne della prima e faticosa giorna-
ta di confinamento della citta-
dina normanna. Una giornata i-
niziata molto presto con un ver-
tice con le forze dell’ordine, tut-
te presenti al tavolo con il pri-
mo cittadino. Erano presenti i
carabinieri, la polizia municipa-
le, la polizia stradale ed anche la
guardia forestale a formare un
imponente coordinamento di
Randazzo desolatamente vuota ieri mattina Carabinieri per le strade per i controlli polizia chiamato al rispetto del-
l’ordinanza del presidente Nello
GAETANO GUIDOTTO lui una giornata speciale: avrebbe do- sono stati irrisori, mentre le tasse e gli obbedito. «Quando giovedì si è sparsa Musumeci. La giornata del sin-
vuto festeggiare 10 anni di attività. In- affitti li abbiamo dovuti e dovremo la notizia che a Randazzo vi erano casi daco poi è culminata, intorno
RANDAZZO. Subito dopo le 9, quando vece è stata una giornata terribile. Pri- continuarli a pagare. I fondi ottenuti e di Covid - dice - già venerdì sera ho alle 17, con una videoconferenza
è entrata in vigore la zona rossa, il cie- ma le considerazioni del presidente il prestito che le banche ci hanno rifiu- fatto appena 26 euro di fatturato. An- con il prefetto .
lo sopra Randazzo è rapidamente di- Conte da cui si è sentito offeso poi l’i- tato e che il credito sportivo ci ha con- che sabato e domenica sono andati «Dobbiamo capire – afferma
ventato plumbeo, quasi a voler mar- stituzione della zona rossa che di fatto cesso sono volati via ad agosto per co- male. Per noi si tratta di una vera maz- Sgroi - che istituire la zona ros-
care ancor di più il disagio che serpeg- ha chiuso la sua palestra. «Noi rispet- prire le spese della precedente chiu- zata. Adesso siamo chiusi e i danni sa- sa era fondamentale. Dovevamo
gia in una cittadina spaventata e diso- tiamo il protocollo da aprile – dice -. sura. Adesso rischiamo di non ripren- ranno notevoli, ma io non intendo ab- porre un freno al diffondersi
rientata. Fino a qualche mese fa la me- Non so se altri settori dell’economia derci e io ho 4 dipendenti». bandonare i miei 3 dipendenti. Inten- del virus che avrebbe rischiato
dievale cittadina era oasi di salute, og- non citati dal presidente lo abbiano Nel decreto di Musumeci, che i pub sificheremo il servizio a domicilio. di contagiare la popolazione più
gi sembra l’epicentro del contagio. Fi- fatto. Adesso che siamo stati costretti debbano chiudere è scritto chiara- Speriamo questo ci aiuti». debole che in questi casi è quel-
nalmente, tranne ancora qualche ra- a chiudere posso dirvi che viviamo mente e Francesco Trefiletti, titolare C’è chi non è stato costretto a chiu- la anziana. Insieme con le auto-
rissima eccezione, tutti si proteggono malissimo questa situazione. Gli aiuti del “Kaff Risto Pub” ha ovviamente dere dal decreto di Musumeci, ma i rità sanitarie abbiamo anche
con la mascherina e a dimostrazione danni sono lo stesso incalcolabili. Lo commentato l’evolversi del
di una popolazione che ha capito, do- spiega bene Loredana Scrivano, che contagio e della malattia. Io so-
po le 9 del mattino le strade si sono «Adesso rischiamo tanto gestisce lo storico Hotel Scrivano e no fiducioso. Lo sono perché la
spopolate. l’annesso ristorante: «In questi mesi maggior parte dei miei concit-
Imponente lo spiegamento di forze e io ho quattro dipendenti» – spiega – abbiamo rinunciato a tutti tadini risultati positivi vive la
che ieri mattina i carabinieri hanno quei banchetti dove nostri clienti ci malattia come una normale in-
messo in campo. Robusti posti di bloc- Antonio Scrivano proponevano un numero di invitati fluenza e perché, avendo in
co hanno fermato ogni ingresso e chi che non ci permetteva di garantire il gran parte delineato la sorgen-
non era residente o non forniva le do- distanziamento previsto dalle nor- te del contagio ci sono buon
vute giustificazioni veniva invitato ad me. Per noi la salute viene prima del speranze che nei fatidici 7 gior-
un rapido dietrofront. «Per continuare punteremo lavoro. Adesso siamo in zona rossa, ni previsti dall’ordinanza di
Ci si chiede come si sia potuti arriva- doverosa per carità visto l’aumento Musumeci, la curva del conta-
re a tanto e qualcuno punta il dito con- sul servizio a domicilio» dei contagi, ma se da una parte l’hotel gio possa abbassarsi o comun-
tro la superficialità di quei momenti rimane aperto, non abbiamo clienti. que non aumentare. Solo allora
conviviali che il sindaco Francesco Francesco Trefiletti Un’intera ditta che doveva pernotta- potremo ipotizzare di ridurre
Sgroi conferma essere stati la causa re da noi ha, infatti, disdetto. Ma se le limitazioni. Vedremo al mo-
dell’insorgere dei focolai. oggi posso dirvi di aver perso 30 mento – conclude - se sarà il
Guardare al passato però non serve. clienti al giorno, il nostro timore è caso o meno di sottoporre la
Adesso la gente pensa a non “beccare” «Abbiamo rinunciato che gli effetti dell’aumento dei conta- popolazione a uno screening di
il virus e coloro che hanno dovuto gi si riverberino anche per le preno- massa. L’attenzione è massima
chiudere le attività a resistere. già a tanti banchetti» tazioni di Natale e Capodanno. Dob- e le autorità sanitarie combat-
Uno fra questi è Antonio Scrivano biamo far capire che la zona rossa ser- tono insieme con noi».
titolare della palestra “Body mind”. Loredana Scrivano virà a eliminare in futuro il virus dal- GA. GU.
Domenica scorsa doveva essere per la nostra comunità». l

IL DISAGIO DELLE SCUOLE

«Immaginate come si possa insegnare a scrivere a un bambino a distanza»


RANDAZZO. Il decreto del presi- a tanto. I docenti ieri hanno allestito
Tra i contagiati dente Nello Musumeci che istituisce programmi e adottato gli adempi-
la zona rossa a Randazzo lo dice in menti necessari per registrare tutti e
anche il preside maniera esplicita: fra le misure di fornire le password. Ritengo che og-
contenimento del contagio all’art. 1 gi, massimo domani tutti potranno i-
della “De Amicis” comma “h” prevede la «sospensione niziare le lezioni on line. Non pensa-
di tutti i servizi educativi per l'infan- te però che la didattica on line sia ef-
che coordina da zia e delle attività delle scuole di ogni ficace per l’apprendimento come
ordine e grado, con attivazione della con le lezioni in classe. Speriamo che
casa le operazioni didattica a distanza». questa situazione non si prolunghi».
E tutti gli istituti si sono adeguati. Il E a pensarla così è anche la dirigen-
di registrazione presidente della scuola media Ed- te del Circolo didattico Don Milani,
mondo De Amicis, Salvatore Malfita- Rita Pagano che ieri, ironia della sor-
on line degli na, confida di essere risultato positi- te, ha ricevuto i banchi monoposto:
vo al Covid, ma nonostante la febbre «Immaginate come si possa insegna- Il plesso della “Don Milani” in via Vittorio Veneto
studenti. Dad alta e la tosse dilaniante, chiuso in ca- re a scrivere a un bambino a distanza
sa, al telefono coordina le operazione – afferma –. Nelle scuole dell’Infan- miglie sentiranno la nostra scuola che docente non è ancora nominato,
partita alla “Medi” nel suo istituto: «Siamo già organiz- zia e nella Primaria è più difficile, ma vicina». In questo caso ho ritenuto inutile far
zati – dice con un filo di voce –. Ben 5 daremo tutti il massimo. Per l’intero Chi è partito ieri con le lezioni a di- fare lezione on line a un supplente
classi finite in quarantena da giorni fine settimana insieme alle mie inse- stanza sono gli studenti dell’Istituto che non conosce i ragazzi. Speriamo
effettuano già la didattica a distanza. gnanti abbiamo lavorato anche la superiore Enrico Medi: «Noi – affer- si torni in classe presto, non auguro
Adesso con l’ordinanza tutto l’istitu- notte per registrare tutti nella piat- ma la dirigente Maria Franca Miano ai miei studenti un anno di lezioni a
to si adeguerà. Eravamo preparati, taforma e inviare le mail. Abbiamo – abbiamo iniziato. La difficoltà sem- distanza».
ma nessuno immaginava si arrivasse l’esperienza dello scorso anno. Le fa- mai per noi è stato il fatto che qual- GA. GU.
X Martedì 20 Ottobre 2020

Catania Provincia

Terza vittima a Belpasso


è un 61enne spirato
al San Marco di Catania
A Paternò i positivi salgono a 56, ma solo 8 sono ospedalizzati
sottoposti ai prelievi tutti i vigili urbani e i custodi comunali
MARY SOTTILE miei cari concittadini è certamente
di non abbassare mai la guardia, ma
ADRANO Ancora un decesso, il terzo, per Co- di mantenere calma e lucidità. Se ci
vid, a Belpasso, in appena una setti- atteniamo alle regole con scrupolo-
Infettati in 22 mana. L’ultima vittima è un uomo di sità supereremo questa fase di im-
61 anni, ricoverato all’ospedale San pennata prima del previsto».
e il sindaco Marco di Catania. Le sue condizioni Innegabile che i dati tra marzo e Le operazioni di sanificazione a Belpasso
si sono sempre più aggravate, fino a ottobre siano diversi, con i secondi
anche se negativo morire. L’uomo, come detto, è la ter- meno gravi rispetto ai primi e questo
za vittima di questa seconda ondata ha permesso, ad oggi, di evitare disa- BRONTE: SONO 9 I CASI ACCERTATI
lavora da casa di contagi e segue un anziano di 83
anni, deceduto lo scorso 12 ottobre, e
strosi lockdown, ma una cosa che
non tutti prendono in considerazio- Vertice per “contenere” il virus
quella di un altro anziano morto tre
giorni più tardi.
ne è che non è possibile sapere come
si comporterà il virus in piena sta- «Ma la situazione non è allarmante»
Il primo, in assoluto, a Belpasso, a gione invernale, quando le tempera-
perdere la vita, lo scorso mese di ture saranno nettamente più basse BRONTE. Sale la curva dei contagi an- nel rispetto delle percentuali nazio-
marzo, era stato il medico di fami- rispetto alle attuali e in linea con la che a Bronte. Quattro casi in più ri- nali. Il virus sta preoccupando l’Italia,
glia, Pippo Vasta che, nonostante prima ondata di contagi; ed altro fat- spetto all’ultima rilevazione fanno sì l’Europa e il mondo. Noi possiamo
fosse andato in pensione pochi gior- to, forse anche più grave, affrontere- che a Bronte i contagiati siano arrivati vantare numeri ancora molto bassi,
ni prima di ammalarsi, visto lo stato mo l’inverno, con numeri di conta- a 9. Molti di più, e per la precisione 97, ma ogni brontese deve assolutamente
di emergenza, aveva continuato a se- gio nettamente più alti rispetto sem- sono invece coloro i quali si trovano in adottare misure che impediscano la
guire alcuni suoi pazienti, uno di pre alla prima ondata. Fare paragoni questo momento in isolamento domi- diffusione del contagio».
questi ammalatosi per Covid lo ha tra periodi diverse potrebbe ingene- ciliare preventivo. E le misure sono le stesse che si pre-
contagiato, con il medico morto po- rare l’errore di ritenere il contagio Una situazione, come afferma il sin- dicano da mesi: indossare sempre la
chi giorni dopo il suo ricovero in o- non pericoloso, dunque, portare ad daco Pino Firrarello, che rimane “ge- mascherina, lavarsi spesso le mani e
ADRANO. In costante crescita spedale. abbassare i livelli di allerta. stibile”, ma che fa sì che l’attenzione mantenere quel distanziamento so-
il numero dei contagi da coro- Sul fronte dei nuovi contagi, a Bel- A Paternò intanto cresce il numero resti alta. «E’ probabile - afferma il ciale che ci salva dal contagio. A queste
navirus, da 18 è stata raggiunta passo i positivi sono 69. E intanto, il dei positivi con i casi saliti a 56, di sindaco - che questi dati varieranno buone e semplici pratiche si possono
quota 22, 7 le persone ricovera- sindaco, Daniele Motta, in una sua a- questi 8 sono in ospedale. Non chiaro ancora in seguito all’allineamento dei aggiungere altri provvedimenti che
te in ospedale. Un dato che nalisi dei dati su Facebook, afferma se vi siano tra i nuovi positivi anche tamponi molecolari, ma non siamo in in questo momento sono al vaglio del
sembra destinato ad aumentare che molte testate giornalistiche na- dipendenti di uffici aperti al pubbli- una condizione di forte allarme. Il Comune e delle autorità sanitarie. Si
nei prossimi giorni. zionali relativamente all’argomento co della città, la notizia è solo ufficio- pensiero per adesso va agli amici di potrebbe per esempio sospendere il
Tra i positivi al tampone c’è Covid, ricorrano ad un «indiscrimi- sa ma ieri, due istituti di credito sono Randazzo, da ieri in zona rossa. Avete - mercato del giovedì: «Vedremo - af-
anche un sacerdote, si tratta del nato sensazionalismo mediatico, il rimasti chiusi per avere, pare, dei ca- afferma Firrarello rivolgendosi ai ferma Firrarello - valuteremo la si-
parroco di San Filippo, don che comporta una sorta di terrori- si positivi all’interno. randazzesi - dimostrato nelle centi- tuazione nei prossimi giorni. Certo,
Gaetano Milazzo; è stato lui smo psicologico, in tutti noi, con una Intanto, ieri pomeriggio, tamponi naia di anni della vostra storia di esse- all’interno del mercato del giovedì
stesso a rendere pubblica la no- buona dose di ansia, angoscia e con- per tutti i vigili urbani e i custodi del re un popolo di guerrieri. Bronte e i non è semplice mantenere il distan-
tizia della sua positività al Co- fusione. I numeri, quelli veri ed ana- Comune che prestano servizio not- brontesi sono con voi!». ziamento interpersonale. Nelle ore di
vid 19, anche per tranquillizza- lizzati in maniera scientifica – evi- turno al posto di polizia all’interno Se non è preoccupante la situazione punta fra le bancarelle ci sono in me-
re tutta la comunità adranita denzia Motta -, ci raccontano un'al- del palazzo comunale, dopo il caso a Bronte, però il sindaco Firrarello dia 1500 persone. Ma noi dobbiamo fa-
per le sue condizioni di salute. tra storia rispetto ai paragoni ten- positivo tra gli agenti della polizia vuole tenerla sotto controllo. Per que- re il possibile per coniugare economia
Il sacerdote sta bene e non ha denziosi, sull'ondata di marzo e quel- municipale, registratosi nei giorni sto ieri ha convocato un vertice con la e salute pubblica».
avvertito nessun sintomo. la di ottobre. Occorre innanzitutto scorsi. Tutti i tamponi, complessiva- Protezione civile e le autorità sanita- Disposto invece uno screening a
«Ringrazio tutti coloro che mi rilevare che il numero di tamponi ef- mente oltre 30, sono risultati negati- rie. Presente il comandante della poli- tutti gli operatori sanitari che lavora-
hanno manifestato il loro affet- fettuati in questo mese è superiore di vi, tranne un falso positivo. La noti- zia municipale, Giacinto Rodano, il re- no all’ospedale Castiglione Prestian-
to – dice padre Milazzo – io sto quasi 8 volte. Un altro fattore impor- zia certa per quest’ultimo caso si sa- sponsabile della Protezione civile co- ni. La decisione sarebbe arrivata dopo
bene ma ci tengo a dire che non tante è quello che riguarda la per- prà tra qualche giorno. munale, ing. Caudullo, e il direttore che un medico, due infermieri e ope-
dobbiamo sottovalutare questa centuale di mortalità. A marzo/apri- A Biancavilla i positivi restano 11 sanitario del Distretto, dott. Salanitri. ratore socio-sanitario sarebbero ri-
pandemia pertanto invito tutti le il tasso era del 14%, attualmente si ed anche a Santa Maria di Licodia il «Abbiamo esaminato la situazione - sultati positivi. Dei 5 in 4 non sarebbe-
a rispettare le norme di sicu- attesta tra lo 0,65 e l’1%. Si potrebbe numero al momento non cresce, fer- afferma il sindaco alla fine del vertice ro residenti a Bronte.
rezza e ad indossare la masche- continuare, ma ciò che voglio dire ai mandosi a 5. l - vero è che i casi sono aumentati, ma L. S.
rina».
Da registrare intanto un altro
contagio nelle scuole cittadine.
E’ risultata positiva al tampone
MISTERBIANCO
una mastra della scuola prima-
ria del plesso Giobbe, adesso è
in quarantena con gli alunni
delle 3 classi in cui presta servi-
L’escalation continua: i positivi sono 80, 12 dei quali ricoverati
zio. La settimana scorsa era ri-
sultata positiva una docente di
I commissari dispongono ispezioni nei “punti sensibili” della città mentre due prime elementari restano a casa
scuola dell’infanzia del 3° Cir-
colo didattico. Da sottolineare MISTERBIANCO. Prosegue pur- ghi pubblici con pattuglie dedicate. coinvolte, per le quali si avvia la di-
inoltre che il sindaco di Adra- troppo inarrestabile e preoccupante In settimana, il Comune parteciperà dattica digitale integrata a distanza;
no, Angelo D’Agate, si è sotto- la crescita dei contagi a Misterbian- a una videoconferenza indetta dal- con l’invito alle famiglie ad evitare
posto per precauzione al tam- co: dagli ultimi dati dell’Asp, si è ora l’Anci siciliana in cui si concorderan- contatti stretti, attendere le risolu-
pone ed è risultato negativo, la arrivati a 80 residenti positivi al co- no le prassi più opportune e si pro- zioni dell’Asp sui tamponi, infor-
decisione è stata adottata in via ronavirus, di cui 12 in ospedale e 68 spetterà la possibilità di effettuare marsi correttamente sulla reale si-
cautelativa dopo un contatto in isolamento domiciliare; mentre tamponi rapidi in auto; e ulteriori i- tuazione in atto senza recepire o di-
(anche se a distanza) con una salgono a 148 i cittadini in atto non niziative in provincia sono prean- vulgare voci e allarmi incontrollati.
persona poi risultata positiva al positivi ma posti in quarantena. nunciate dall’apposito team dell’A- E si sanificano i locali interessati. Ieri
coronavirus. Per il momento ha Dunque, un virus attualmente anco- sp. è rientrata regolarmente in classe
sospeso la sua attività in pre- ra attivo che richiede il massimo di Come già riferito, nel frattempo è una seconda media che si era assen-
senza al Comune di Adrano ed è attenzione e prudenza e il necessario stato interessato come prevedibile tata per due giorni, mentre due pri-
al lavoro da casa. La notizia è rispetto individuale e collettivo del- anche il mondo della scuola, per for- me elementari sono rimaste precau-
stata comunicata pubblicamen- le regole; ma sembra che i costanti tuna con pochi casi finora circoscrit- zionalmente a casa in attesa di noti-
te ieri dall’assessore Annarita appelli alla sensibilizzazione non ti. Su sei istituti comprensivi del ter- zie sulla propria maestra.
Marcellino, che assieme all’as- sortiscano finora i riscontri sperati e ritorio, tre scuole hanno già regi- Nelle altre scuole, l’allerta resta al-
sessore Vincenzo Lucifora, ha dovuti. strato qualche caso di positività al ta, ma non si registra finora alcun
partecipato a Biancavilla all’in- Ora scattano le norme restrittive virus, sia tra gli alunni che tra il per- caso di positività, definendo spazi e
contro con il ministro Nunzia dell’ultimo Dpcm governativo, e la sonale didattico, inviando all’Asp i procedure di eventuali segnalazioni
Catalfo. Commissione straordinaria ha già tracciamenti; e sono partite le relati- e accentuando le misure di preven-
SALVO SIDOTI dato disposizioni alla Polizia locale ve circolari dei dirigenti scolastici zione.
In coda davanti agli alimentari di effettuare severi controlli nei luo- alle famiglie. In isolamento le classi ROBERTO FATUZZO
Martedì 20 Ottobre 2020 XI

« EMERGENZA COVID

Alì: «I tamponi rapidi si faranno


ACIREALE

nella zona dello stadio Tupparello»


ACIREALE. Un pit stop per i tamponi stata dimessa, ma il suo posto è stato pcm che prevede l’ingresso scaglio- probabilità il nosocomio acese, di-
rapidi di massa, mentre da ieri al di- occupato da un nuovo ricoverato. 103 nato nei licei, aiuta a limitare i conta- venterà ospedale Covid. Dopo il ripri-
stretto sanitario, chi è venuto a con- invece i soggetti in isolamento fidu- gi». stino del percorso già allestito in pe-
tatto con soggetti positivi e ha termi- ciario. Le criticità maggiori riguardano il riodo di loockdown, anche il reparto
nato i 10 giorni di quarantena fiducia- «Acireale al momento non risente trasporto pubblico: «Spero - prose- di Medicina generale, che conta circa
ria, può prenotare il tampone. Attivo di condizioni particolari - spiega il gue Alì - che al Dpcm seguano i rego- 20 posti letto, potrebbe essere riser-
anche il servizio riservato alle scuole, sindaco, costantemente in contatto lamenti attuativi con le risorse eco- vato ai malati Covid. «Sarà un proble-
con una squadra, che in auto, su chia- con l’Asp - fortunatamente abbiamo nomiche per aumentare il numero ma per l’utenza – conclude Alì - per-
mata dei presidi, eseguirà i tamponi una situazione migliore, rispetto ad delle corse». Intanto l’assessore re- ché si riduce la capacità del nostro o-
rapidi agli studenti. Intanto il reparto altri Comuni della provincia. Al mo- gionale alla Sanità, Ruggero Razza at- spedale. In un incontro a maggio con
di Medicina dell’ospedale Santa Mar- mento non prevedo nessun interven- tiverà lo screening di massa in tutta la la Regione e altri sindaci, avevamo
ta e Santa Venera di Acireale potrebbe to diverso da quelli contenuti nell’ul- Regione, con un pit stop anche ad Aci- chiesto l’allestimento di un ospedale
diventare ospedale Covid. timo Dpcm. Sulla scuola – sottolinea - reale: «La zona individuata è quella Covid provinciale, non è stato fatto.
Queste le notizie che il sindaco di A- è necessario ribadire che la scelta di del Tupparello - conferma Alì - entro Con la crescita dell’ospedalizzazione
cireale, Stefano Alì, ha anticipato nel- eventuali chiusure potrebbe avveni- una decina giorni potrebbe partire, che richiede risposte, corriamo il ri-
l’intervista con il nostro giornale, do- re solo in situazioni di particolare mentre i tamponi rapidi per le scuole schio di saturare l’ospedale, non tanto
po il Dpcm e alla luce dei nuovi conta- gravità che al momento non sussisto- e per quelli in quarantena fiduciaria nelle terapie intensive, quanto nei re-
gi registrati nel territorio: 31 soggetti no. Il commissario Liberti, ha dato sono già attivi al Distretto sanitario». parti, con i posti che iniziano a dimi-
positivi, 2 guariti e 3 nuovi casi. Una delle indicazioni che aiutano le scuole La nota dolente che preoccupa il nuire».
persona ricoverata nei giorni scorsi è Il sindaco Stefano Alì nel contenimento del rischio e il D- primo cittadino acese è, che con ogni ANGELA SEMINARA

RIPOSTO SAN GIOVANNI LA PUNTA

Ventidue contagi, scatta la ricerca dei “contatti”


Torna la paura nel comune dell’hinterland più colpito durante la prima ondata
S. GIOVANNI LA PUNTA. Si ri- quarantena obbligatoria a causa tuiscono un campanello d’allar- Nella prima ondata del virus,
torna a parlare di Covid-19 a San della loro positività al virus. Se- me. Non si deve mai abbassare la purtroppo, il territorio puntese è
Giovanni La Punta. Purtroppo, il condo i dati ufficiali, l’indice di guardia. Il virus cammina sulle stato tra i più colpiti dell’hinter-
paese è nuovamente interessato contagio puntese è di 0,72. nostre gambe, quindi c’è bisogno land catanese. I mesi del lockdo-
dalla pandemia del coronavirus. Non è certo il caso di avviare la di rispettare tutte le disposizioni wn hanno fatto registrare 41 casi
Secondo gli ultimi dati ufficiali “caccia alle streghe” per risalire nazionali e regionali per contra- positivi e dieci morti da coronavi-
Sono 10 le “vittime” forniti dall’Azienda sanitaria pro- alle identità dei diciassette conta- stare il diffondersi del coronavi- rus.
E da oggi sospesa vinciale, il territorio puntese con-
ta ventidue persone positive.
giati ma questi dati, però, costi- rus. San Giovanni La Punta ha visto
un focolaio all’interno di una casa
la fiera settimanale All’inizio del mese di ottobre, le
persone positive al coronavirus, a
di riposo per anziani e la chiusura
del centro regionale di Protezione
Trenta casi a Giarre San Giovanni La Punta erano so-
lamente due. Nelle ultime setti-
ACI CATENA: DUE NUOVI CASI, ADESSO SONO 18 civile. Il coronavirus ha interessa-
to anche la vita amministrativa.
mane il dato, invece, è notevol- m.g.) Il Covid-19 colpisce ancora: nelle ultime 24 ore, altri due Nei mesi scorsi, un consigliere
RIPOSTO. Il bilancio del coronavirus mente cresciuto e l’aumento catenoti sono stati trovati positivi per cui, attualmente, sono 18 i comunale è risultato positivo ed è
conta dieci contagiati a Riposto. Il sin- preoccupa aqnche perché è pre- residenti nel territorio comunale affetti da coronavirus. Si tratta di 12 stato ospedalizzato ed un candi-
daco Enzo Caragliano fa il quadro del- sente il ricordo della precedente donne e 6 uomini, di età diversa e che dimorano sia ad Aci Catena dato al Consiglio comunale ha
la situazione pandemica, ricordando ondata. che nelle frazioni. Per fortuna, allo stato, solo uno dei 18 pazienti è contratto il virus e ha contagiato
«che solo un comportamento respon- L’Asp ha già attivato la rete e la ricoverato in ospedale e, quindi, tutti gli altri sono a casa, sotto la un candidato sindaco a Treme-
sabile può fermare l’avanzata del con- mappatura di tutte le persone che costante osservazione delle autorità sanitarie e il controllo della stieri.
tagio Covid-19». Precisa Caragliano: sono entrate in contatto con i 22 polizia locale. Sale anche il numero dei soggetti in quarantena Adesso, i puntesi, hanno tanta
«Il sindaco non è obbligato a dare noti- contagiati per effettuare i relativi volontaria nel proprio domicilio: oggi 45 a fronte dei 43 di domenica. paura di ritornare a quei giorni.
zie ai cittadini sui dati relativi alla po- accertamenti ed avviare il proto- Tampone positivo per un alunno di una classe del comprensivo Anche le attività commerciali te-
sitività, poiché li diffonde l’Asp che, a collo nazionale. “Scandura” di Aci S. Filippo, gli alunni della stessa classe (per la quale mono per un aggravarsi della si-
sua volta, informa i carabinieri e la po- Queste 22 persone risultano in il preside, Roberto Maniscalco, aveva precauzionalmente disposto tuazione nel territorio comuna-
lizia locale, mentre il Comune comu- parte ospedalizzate e in parte so- nei giorni scorsi la Dad) rimarranno in quarantena sino al 24 ottobre. le.
nica i nominativi all’impresa ecologi- no in isolamento domiciliare. Una SIMONE RUSSO
ca. Il mio compito è quello di vigilare e
seguire, in stretto contatto con l’Asp,
l’evolversi della situazione.
«Ci sono attualmente 10 casi – dice -
GRAMMICHELE SAN MICHELE
di cui 4 studenti risultati positivi e che
frequentano le scuole in altri Comuni
e che sono venuti a contatto con altri
positivi. Per loro è scattata la quaran-
Primo paziente al “Covid hotel” Altri 3 positivi al “De Amicis”
tena. Altri 3 cittadini residenti a Ripo-
sto, provenienti dall’estero sono ri- GRAMMICHELE. È arrivato ieri sera, per il cibo e la biancheria sporca, non SAN MICHELE. I test sierologici ese- “focolaio” tre le mura della scuola, do-
sultati positivi. Anche per loro sono intorno alle 19,30, il primo paziente ci sono percorsi differenziati e alter- guiti ieri in una 1ª della scuola secon- ve comincia a essere palpabile la ten-
scattate le previste misure. I rimanen- Covid che occuperà uno dei posto let- nativi, non ci sono entrate e uscite, per daria di primo grado ha fatto emerge- sione tra alunni e genitori. Intanto l’A-
ti soggetti sono risultati positivi all’e- to nell’ex Rsa trasformata in albergo la vestizione e la svestizione del perso- re un cluster al Comprensivo “De A- sp e il Comune hanno disposto la qua-
sito del tampone. Colgo l’occasione Covid. Dopo il trasferimento a Ramac- nale medico e infermieristico. Se si micis” di via Massimiliano Kolbe. I test rantena per i familiari dei 3 alunni po-
per respingere con forza ogni stru- ca o nelle loro abitazioni dei pazienti possono capire le esigenze delle auto- hanno riscontrato la positività al Co- sitivi. Ieri sera si vociferava di una de-
mentale insinuazione riportata con ricoverati per cure riabilitative nella rità preposte per ospitare nel modo a- vid-19 di 3 alunni: un ragazzino e due cina di soggetti, i quali, al momento,
enfasi sui social e che creano solo un Rsa, le preoccupazioni e i disagi dei lo- deguato quanti sono affetti dal temi- ragazzine. Si tratta dei compagni di sarebbero asintomatici. Stato di salu-
pericoloso allarmismo tra i cittadini. ro famigliari, la netta presa di posizio- bile virus, è altrettanto vero che, ap- classe della 12enne risultata infetta a te a parte, è stata avviata la mappatura
Al fine di contrastare e contenere il ne dei consiglieri comunali e dell’in- punto perché tale, si presuppone che metà della scorsa settimana, quando dei contatti avuti da queste persone
diffondersi del virus, invito tutti a ri- tera città, quel che si temeva si è verifi- necessitano idonei e adeguati locali, si erano resi necessari accertamenti a con l’esterno. Comunque il rischio di
spettare le disposizioni - non ultime cato e ieri sera un’ambulanza ha por- per la salvaguardia della salute di am- seguito di uno stato febbrile protrat- diffusione del virus è molto alto, per-
quelle contenute nel Dpcm entrato in tato a Grammichele un paziente Co- malati e personale preposto. Molti tosi per diversi giorni. ché alcuni di loro sono stati notati ne-
vigore già oggi (ieri per chi legge, ndr), vid, il primo a essere ospitato in quello hanno fatto presente che la struttura è Immediata era stata la reazione del- gli ultimi giorni in giro, in virtù del-
ed in particolare a utilizzare i disposi- che è diventato albergo Covid, anche a ridosso e contiguo al presidio di le istituzioni, le quali, oltre a erigere l’attuale protocollo che non li obbliga-
tivi di protezione al chiuso e all’aper- perché pare che nessuna preventiva guardia medica, Pte, casa di riposo per un cordone sanitario attorno alla ra- va all’isolamento fiduciario fino all’e-
to». E da oggi, in base al nuovo Dpcm, è notizia era stata fornita dalle autorità anziani, plesso scolastico e abitazioni. gazzina, avevano disposto la quaran- sito dei test sui figli.
sospeso il mercato settimanale del competenti a quella locale, attinente Intanto, a Mirabella Imbaccari, ieri tena della classe. I timori che hanno Di certo una buona dose di respon-
martedì allestito in via Piersanti Mat- la “conversione” della Rsa in albergo sera, il sindaco Ferro ha annunciato 5 caratterizzato la vigilia dei tamponi sabilità morale verso l’intera comuni-
tarella. Covid. Detti locali, eccezione fatta per nuovi casi che si aggiungono ai due sono diventati purtroppo una dura tà non sarebbe stata male, tutt’altro.
A Giarre, invece, sono attualmente la dotazione di attrezzature e sussidi, precedenti, dichiarando che non sono realtà, per un paese che adesso conta Adesso si spera che il virus non abbia
30 i positivi, mentre 116 sono in isola- per disinfettare e sanificare gli am- legati al mondo della scuola. 22 perso- ben 5 casi di positività, dei quali 4 ap- sfondato in altri nuclei familiari, dove
mento fiduciario. bienti, presentano diverse criticità e i- ne sono in isolamento fiduciario. punto al “De Amicis”. Dato che evi- trova terreno fertile.
SALVO SESSA nadeguatezze. C’è un solo ascensore NUCCIO MERLINI denzia con chiarezza la presenza di un MARTINO GERACI
XII Martedì 20 Ottobre 2020

Catania Provincia « HINTERLAND

Tremestieri, campagna al veleno Aci Bonaccorsi


nuove deleghe

Torre denuncia il grillino Giarrusso agli assessori


e ai consiglieri
SIMONE RUSSO
TREMESTIERI. La lunga e dura cam-
dere un manifesto elettorale con la fo-
to di Torre. «Giarrusso sventola chia-
ramente un volantino - sostiene Torre
l
à «In streaming ACI BONACCORSI. Il sindaco,
Vito Di Mauro, con propria or-
dinanza ha ridistribuito le dele-
pagna elettorale, ogni giorno, riserva - definendomi indegno e accusando- mi ha accusato ghe assegnate agli assessori e ai
colpi di scena. Adesso è il momento mi di essere tra coloro che pare abbia- consiglieri. All’assessore Gra-
dello scontro tra il coordinamento lo- no raccolto firme false per liste false e di essere tra coloro ziella Messina: Pubblica istru-
cale di Fratelli d’Italia e l’europarla- di aver dunque preso in giro i cittadini zione, Servizi sociali, Politiche
mentare del Movimento 5 Stelle, Dino candidandosi ora nella lista ufficiale che avrebbero del lavoro, Pari opportunità; a
Giarrusso. Tutto nasce da una confe- di Fdi. Sono sorpreso e incredulo per Katia Sfilio: Tutela e benessere
renza stampa dell’europarlamentare ciò che ho visto e sentito. Da più di un raccolto degli animali, Turismo e Spet-
in cui l’attuale consigliere comunale anno faccio parte del partito di Gior- tacolo; Lucia Colosi si occuperà
Giancarlo Torre si è sentito offeso e gia Meloni, da quando in Consiglio fe- firme false» di: Urbanistica e Lavori pubbli-
danneggiato. Giarrusso, in diretta ci la dichiarazione di adesione, inoltre ci; mentre Alfio Arcifa: Cimite-
streaming, ha acceso i riflettori sul tutti sanno del mio legame politico e ro, Parchi e Giardini, Verde.
fatto che, dopo gli illeciti delle setti- fraterno con gli esponenti provinciali continua Torre- insieme a tutto il Di seguito il quadro delle de-
mane scorse, sono state presentate e regionali, ma soprattutto la cosa che coordinamento di Fdi, siamo sconcer- leghe ad alcuni consiglieri del
delle finte liste civiche che presenta- mi colpisce sono le pesanti accuse che tati di come un movimento che inneg- gruppo di maggioranza attri-
vano nel proprio simbolo quello dei mi vedono costretto ad adire per vie gia alla legalità e trasparenza possa at- buite dal primo cittadino: a
partiti che c’erano dietro. L’europar- legali per diffamazione, calunnia e tivare gratuitamente la macchina del Gaetano Coco manutenzione
Giarrusso e il volantino incriminato lamentare, tra i vari atti, ha fatto ve- danno d'immagine. Personalmente – fango verso un consigliere il cui ope- del territorio, viabilità; a Fran-
rato è indiscutibilmente sotto gli oc- cesco Lima: Attività sportive e
chi di tutti, consigliere che ricordiamo Politiche giovanili, infine a Ro-
non ha alcun procedimento penale ne salba Di Mauro Biblioteca, Cul-
Aci Castello, affidata la verifica del consolidamento amministrativo in corso e quindi to-
talmente estraneo alle vicende degli
tura. E’ facoltà del sindaco at-
tribuire ai consiglieri comunali,

del costone roccioso impraticabile da aprile del 2019


ultimi giorni. Adesso per coerenza, con provvedimento motivato,
chiediamo al movimento di fare un la delega per la cura di partico-
passo indietro e di liberare Tremestie- lari materie.
ACI CASTELLO. La Giunta comunale ha non hanno potuto evitare l’interdizione ri da chi ancora utilizza strumenti Il sindaco Di Mauro precisa:
deliberato sulla verifica delle opere di dell’area l’anno scorso. E’ stata così affi- subdoli per orientare con l'inganno le «La vita politica amministrati-
consolidamento eseguite nel costone data all’ing. Filadelfo La Rosa la verifica scelte elettorali dei cittadini». va non può fare a meno di una
roccioso che dalla rupe del Castello va delle opere di risanamento nonché lo Questo è solo l’ennesimo tassello componente essenziale: fare
verso Cannizzaro e che, da aprile del 2019, stato delle chiodature corticali nei tratti della campagna elettorale tremestie- squadra. Non disperdere le
è sostanzialmente impraticabile impe- che dal municipio vanno al torrente To- rese. I cittadini erano stati chiamati a competenze acquisite e fare in
dendo l’accesso a tutti quelli che vogliano scano, alla Scala sud (Bagnaculo) e a via votare a marzo. Prima per la pande- modo che un po’ tutti gli eletti,
scendere sugli scogli. In particolare, co- Cesare Battisti con le azioni da intra- mia e poi per la sospensione ed il rin- diano il loro contributo alla
me abbiamo ampiamente documentato prendere nel tempo per mantenere in ef- vio per le indagini dei carabinieri, a causa comune, questo è il prin-
(e come si legge nella delibera) sono state ficienza le opere di consolidamento rea- Tremestieri si voterà il 29 e 30 novem- cipio ispiratore delle determine
realizzate delle opere ma le scale verso il mare sono anco- lizzate. In fine è stato dato mandato al responsabile d’area bre. Se non ci dovessero essere altri sindacali cono le quali sono sta-
ra tabù (almeno formalmente) con piccole palizzate me- di avviare tutti gli atti per richiedere all’Autorità di baci- “colpi di scena”. L’europarlamentare te distribuite le deleghe tra as-
talliche a difesa della loro impraticabilità attuale. no della Regione la riclassificazione del rischio e della pe- pentastellato, più volte contattato, ha sessori e consiglieri comuna-
A tal proposito nella delibera sono state richiamate le ricolosità geomorfologica dell’area. preferito, per il momento, non repli- li».
opere di consolidamento realizzate nel 2009 che tuttavia ENRICO BLANCO care alle accuse che gli sono state ri- NUNZIO LEONE
volte. l

TRECASTAGNI Valverde. Donata al Comune la biblioteca del giornalista Luigi Prestinenza PROVINCIA IN BREVE

Sarà restaurato l’orologio solare ottocentesco MISTERBIANCO

Arrestato 25enne adranita


VALVERDE. Non tutti sanno che a Gnomonica e progettista di quadranti che fornite.
Valverde esiste un orologio solare a solari. Inoltre, prossimamente l’associa- I carabinieri di Paternò hanno arrestato
ore italiche di grande rilevanza cultu- La collaborazione offerta al Comu- zione donerà alla biblioteca del paese il 35enne adranita Luigi Restivo, per
rale. Ebbene, su suggerimento del ne di Valverde è a titolo gratuito per- oltre duemila volumi della biblioteca rapina aggravata in concorso e truffa
prof. Giuseppe Sperlinga di “Stelle e ché il sodalizio culturale presieduto dell'indimenticabile giornalista-a- (commessi nel 2011
Ambiente”, e su proposta dell’assesso- da Giuseppe Sperlinga non persegue strofilo Luigi Prestinenza, per volon- a Paternò e
re Maria Carmela Gammino, il Comu- fini di lucro né sono previsti compensi tà della sorella Marisa e, ancora, pro- Lanciano). I
ne, guidato dal sindaco Angelo Spina, in danaro per le consulenze scientifi- porrà la realizzazione di un osserva- carabinieri sono
ha dato il via al progetto di restauro torio astronomico nel parco suburba-
L’arcivescovo
riusciti a scovarlo
dell’orologio, risalente al 1854, che “e- no “Angelo D'Arrigo”, dove saranno nell’abitazione del

dona ai fedeli merge” dalla facciata di un’antica abi-


tazione di corso Vittorio Emanuele.
installati i due telescopi che Presti-
nenza utilizzava nel suo osservatorio
padre della
convivente a
le preziose reliquie «Si renderà necessario – spiega
Sperlinga - applicare un nuovo orolo-
privato di Pedara (il Comune si dovrà
impegnare a realizzare il casotto sor-
Misterbianco. Luigi Restivo

di S. Nicola di Bari gio più piccolo al di sotto di quello ot-


tocentesco, corredato da altre tabelle
montato da una cupola girevole), una
struttura culturale stabile che contri- CALATABIANO
che saranno apposte lateralmente». buirà a far vivere il parco sia nelle ore
TRECASTAGNI. Padre Antonello Il progetto è a cura della stessa asso- diurne con osservazioni del disco so- In manette per furto a Giardini
Russo, arciprete della Chiesa Ma- ciazione e un importante ruolo in lare, sia in quelle serali con osserva-
dre, ha annunciato l’arrivo delle questa operazione sarà ricoperto dal zioni della luna, pianeti, galassie. ma.prev.) I carabinieri di Calatabiano
ultime reliquie del San Nicola di geometra Michele Trobia, esperto di CARMELO DI MAURO hanno arrestato il 49enne calatabianese
Bari, patrono di Trecastagni. Si Carmelo
tratta di frammenti del cranio, di Prestipino. L’uomo,
una costola e della rotula che ades-
so vengono custodite in appositi
SAN GREGORIO che dovrà espiare la
pena di anni 1 e
contenitori ed esposti davanti al- mesi 3 di
l’altare maggiore. Padre Antonello
ha spiegato ai fedeli che queste re-
Approvato il progetto per il pre e post scuola dei bambini reclusione, è
colpevole di un
liquie, custodite nei locali della Cu- furto commesso a
ria arcivescovile, sono state donate SAN GREGORIO. Approvato dal- 7,15 fino all'inizio delle lezioni e dal- sanificazione giornaliera degli am- Giardini C. Prestipino
dall’arcivescovo alla comunità re- l’amministrazione comunale il pro- le 13 fino alle 14,45. Cyclopis garan- bienti. nell’ottobre 2009.
ligiosa di Trecastagni. L’arciprete getto e lo schema della convenzione tirà anche altre attività integrative, Gli assessorati interessati all'ini-
ha spiegato poi che queste reliquie per l'affidamento del servizio pre e (dalle 7,30 alle 14,30) da avviare nei ziativa sono quelli della Pubblica i-
appartenevano, originariamente, post scuola (infanzia e primaria) periodi di sospensione delle attività struzione, Cultura e dello Sport. S. GIOVANNI LA PUNTA
al Monastero dei Benedettini di per l’anno scolastico in corso all’as- didattiche: accoglienza, vigilanza e «I genitori ha commentato il sin-
San Nicolò l'Arena. Durante la con- sociazione “Cyclopis” di Mascalu- intrattenimento ludico-sportivo- daco Carmelo Corsaro - così, po- Un “cinque” da 25mila euro
fisca dei beni ecclesiastici l’abate cia. ricreativo con uso degli spazi e delle tranno meglio gestire il tempo fa-
Dusmet, per salvarle le aveva tra- Il servizio sarà attivo tutti i giorni attrezzature scolastiche in orario e- gocitato dagli impegni quotidiani e La Sicilia sorride ancora grazie al
sferite nella Cattedrale di Cata- della settimana, dal lunedì al vener- xtracurriculare con l'obbligo di sca- nel frattempo, i bambini potranno Supernalotto. Centrato un “5 da 25mila
nia. dì, salvo apposita richiesta dei geni- glionare gli ingressi, misurare la meglio interagire tra loro». euro a S. G. La Punta. La schedina è stata
GIUSEPPE PETRALIA tori per il sabato, a partire dalle ore temperatura, igienizzare le mani, C. D. M. giocata alla Tabaccheria Russo.
Martedì 20 Ottobre 2020 XIII

ETNEA
» Catania Provincia

Biancavilla chiede aiuto al ministro Catalfo


La visita. Riflettori puntati sulla bonifica di Monte Calvario, le aree interne, gli sgravi alle imprese e la viabilità

l
à «Verso un di cittadinanza e Biancavilla, paese
natale del padre. È toccato al sindaco,
Antonio Bonanno, fare gli onori di ca-
cellenze, che lavorano all’estero di
tornare a vivere in Sicilia. Ma quando
l’obiettivo è quello di creare occupa-
protocollo - sa e presentare per primo le istanze di zione, bisogna premere sugli sgravi
un paese, ricco di potenzialità e risor- contribuitivi per le imprese che av-
rivela il sindaco se. Al centro diverse questioni: dalla viano nuove attività, come ha sottoli-
bonifica di Monte Calvario, alla valo- neato l’ex deputato regionale Nino
- contro il rizzazione dei prodotti tipici di quali- D’Asero. Ascoltate poi le richieste del
tà, come il ficodindia, alla nascita di un sindaco di Centuripe, Salvatore La
caporalato» mercato agroalimentare, fino all’ap- Spina e dell’assessore di Adrano, Anna
provazione dei progetti per lo svilup- Rita Marcellino. Non è mancato, infi-
po delle aree interne. Riflettori pun- ne, uno sguardo alle infrastrutture e
tati poi sulla necessità di mantenere a in particolare alla Statale 284. A farsi
SANDRA MAZZAGLIA Paternò e Biancavilla i call center, le portavoce dell’urgenza di accorciare i
cui commissioni scadranno nel 2021. tempi burocratici per il raddoppio è
BIANCAVILLA. Non una semplice vi- Ad porre sul tavolo l’argomento, il stato il professore, Benedetto Torrisi.
sita istituzionale da parte del ministro presidente del Consiglio, Marco Can- Dopo un pranzo in famiglia, nel po- Due momenti della
del Lavoro, Nunzia Catalfo, ma l’occa- tarella, che segue da vicino le sorti di meriggio, il sindaco Bonanno ha ac- visita del ministro a
sione per manifestare affetto e inte- oltre mille operatori del settore. Si è compagnato il ministro Catalfo in una Biancavilla: in alto, con
resse verso un territorio, cui è legata a discusso a lungo della riforma dei cen- serie di incontri in alcune aziende a- le istituzioni di zona;
doppia mandata, per vincoli di paren- tri per l’impiego e della proposta del gricole. «È emersa - spiega Bonanno - qui accanto assieme ai
tela e rapporti politici con gli attivisti Sicily working, portate avanti dall’as- la volontà di dar vita a un protocollo suoi parenti
del Movimento 5 stelle locale. Legami sessore regionale, Antonio Scavone. d’intesa che ponga un freno al capora-
che svelano senza ombra di dubbio il In poche parole attraverso il Recovery lato. È stata una giornata importante,
filo inossidabile di unione, tra la pri- Fund si potrebbe attuare lo smart andata ben oltre gli steccati politici.
ma firmataria della legge sul reddito working per dare la possibilità alle ec- Ringrazio il ministro Catalfo». l

BIANCAVILLA PATERNÒ

Ha fatto tappa L’Ipab non “transita” dal Comune alla Regione


Il Cga fa suo il verdetto della Corte Costituzionale
ieri a Biancavilla
la “Campagna
per i diritti e le
tutele dei
braccianti “Salvatore Bellia”. È stato accolto il ricorso dell’Amministrazione
agricoli”,
l’iniziativa PATERNÒ. L’Ipab “Salvatore Bellia” mo lavorato incessantemente, au-
promossa dal resta un ente della Regione. A stabi- mentando i posti letto da 25 a 50, gra-
Sifus Confali lirlo una sentenza della Consiglio di zie anche all’impegno del commissa-
finalizzata ad Giustizia amministrativa che di fatto, rio dell’Ipab, Giovanni Rovito, con il
illustrare ai ha dichiarato illegittimo il provvedi- quale abbiamo sottoscritto una con-
braccianti quali mento della scorsa Giunta regionale, venzione. Certo non ci fermiamo».
sono i loro guidata da Rosario Crocetta, con il Sull’argomento interviene anche la
diritti quale si cancellarono gli Istituti di Uil, per voce del segretario comuna-
pubblica assistenza, passando ai ri- le, Roberto Prestigiacomo che ha an-

«Braccianti pagati 47 euro spettivi Comuni ogni cosa, in testa la


montagna di debiti che in giro per la
nunciato la richiesta di un incontro al
commissario Giovanni Rovito e al

30 in meno del contratto»


Sicilia, in questi decenni, gli istituti a- sindaco, Nino Naso: «Alla luce della
vevano accumulato. L’ente paterne- La sede dell’Ipab “Salvatore Bellia” sentenza – evidenzia Prestigiacomo -
se, opponendosi a quanto deciso dalla chiediamo interventi per program-
Regione, già con la giunta Mangano, prevedeva il decreto Crocetta, in mare il futuro. La situazione al mo-
L’iniziativa del Sifus. I sindacalisti alle 4.30 promosse un ricorso. Poi, nei mesi questo momento i lavoratori sareb- mento resta allarmante, per i debiti
scorsi, la prima notizia arrivata dalla bero rimasti senza lavoro – evidenzia che l’ente ha sulle spalle, tra questi i
hanno incontrato i lavoratori dell’agricoltura Corte Costituzionale, che dichiarò il il sindaco di Paternò, Nino Naso - in- contributi del personale dipendente
provvedimento incostituzionale. vece abbiamo fatto di tutto per salva- che conta 16 persone, più dieci trime-
tratto nazionale di lavoro, ma anche Oggi la conferma con il Cga che chiu- re la struttura e l’occupazione. Cer- strali». Tra i debiti del “Salvatore Bel-
quello della previdenza. Andare in de, definitivamente, questa pagina di cheremo ancora di migliorare le con- lia”, figurano le decine di stipendi da
pensione dopo 42 anni e 10 mesi, si- storia. dizioni dell’Ipab per fare stare in si- pagare ai lavoratori, accumulati in
gnifica alzarsi alle 3,30 del mattino «Se avessimo dato seguito al decre- curezza i nostri anziani e aumentare i questi anni.
fino a 67 anni – dice Dino Tomasello, to, mandando a casa gli anziani, come posti di lavoro. In questi anni abbia- MARY SOTTILE
bracciante agricolo biancavillese –
tra l’altro raccogliendo frutta anche
mentre piove e caricando sulle spal-
le 2 cassette di 20 kg. E’ necessaria
ZAFFERANA ETNEA
una riforma che ci faccia andare in
pensione con 35 anni di contributi a
57anni di età».
Altro incontro alle 5,30 con il
La facciata della chiesa di Fleri presto in sicurezza
gruppo di lavoratori che si appre-
BIANCAVILLA. Ha fatto tappa ieri a stava a recarsi nelle campagne di ZAFFERANA ETNEA. L’ing. Salva- prossimità della stessa facciata e ren-
Biancavilla la “Campagna per i di- Motta Sant'Anastasia per eseguire tore Cocina commissario delegato dere il piazzale di nuovo agibile».
ritti e le tutele dei braccianti agrico- lavori di potatura. Anche loro han- per fronteggiare l’emergenza deri- I detriti lasciati in loco non per in-
li”, l’iniziativa promossa dal Sifus no lamentato il salario più basso ri- vante dall’evento sismico di Santo curia, ma in quanto in parte recupe-
Confali finalizzata ad illustrare ai spetto a quello previsto dal contrat- Stefano e dirigente generale del di- rabili pensando a un futuro di re-
lavoratori del comparto agricolo i to ma anche l’orario di lavoro supe- partimento regionale di Protezione stauro e ripristino da parte della So-
loro diritti. E dopo avere incontrato riore a quello standard, nonché il civile ha firmato assieme all’arch. Al- printendenza. Sulla facciata fa capo-
i braccianti agricoli di Adrano la set- mancato pagamento dell’indennità berto Vecchio responsabile del Cor lino lo stemma della nobile casata dei
timana scorsa, all’alba di ieri i sinda- di chilometraggio. «L'obiettivo del l’autorizzazione alla spesa di 103mila Francica Nava: la Chiesa fu fatta co-
calisti del Sifus hanno ascoltato le Sifus Confali alla fine della campa- euro per i lavori di messa in sicurezza struire nel 1870 dalla baronessa Cate-
esigenze dei lavoratori proprio nei gna di sensibilizzazione - hanno di- della facciata storica dell’antica chie- rina Guttadauro Reburdone vedova
luoghi dove al mattino si radunano chiarato i dirigenti del sindacato sa di Fleri appartenente al complesso Francica Nava di Bontifè che l’aveva
per poi mettersi a bordo dei furgoni presenti ieri Biancavilla, Maurizio parrocchiale Maria SS del Rosario. dedicata alla Madonna del Rosario e a
che li trasportano sul posto di lavo- Grosso, Alfredo La Delfa, Angelo Il sindaco Salvo Russo ha affidato la Sant’Agata . Le reliquie della martire
ro nelle campagne del Catanese. Tomasello, Tino Scarvaglieri, Lino perizia dei lavori di messa in sicurez- catanese furono custodite in questa
Alle 4 del mattino primo incontro Masi, Tino Perni, Ernesto Abate, A- za e la redazione del progetto all’ing. Chiesa durante la Seconda guerra
in piazza Sant’Orsola, dove c’erano lessandro Troìa e Salvo Tomasello – Antonio Casella (responsabile area mondiale, la cui testimonianza è sta-
in sosta una decina di furgoni pron- sarà quello di costruire dal basso tecnica II del Comune di Zafferana) ta riportata su un’epigrafe visibile
ti a trasportare nelle campagne di una piattaforma di rilancio del che ha spiegato: «Saranno eseguite sulla stessa facciata della chiesa che La chiesa di Fleri danneggiata dal
San Cono braccianti a agricoli del comparto bracciantile da discutere delle opere provvisionali di puntel- distrutta dal terremoto del 1984 era terremoto ha custodito le reliquie di
posto per la raccolta dei fichidindia. e trattare col governo Conte nell’in- lamento e contenimento per elimi- diventata auditorium parrocchiale S. Agata durante la Seconda guerra
«Dall’incontro è emerso non solo il teresse della categoria». Prossima nare parti cadenti, murature perico- che ha subito i duri colpi del terre- mondiale, come testimonia
tema della paga al di sotto (47/50 eu- tappa dell’iniziativa a Paternò. lanti e scongiurare situazioni di peri- moto di Santo Stefano. un’epigrafe visibile sulla facciata
ro al giorno anziché 63/79) del con- SALVO SIDOTI colo per la pubblica incolumità in ENZA BARBAGALLO
XIV Martedì 20 Ottobre 2020

Catania Provincia « CALATINO

meto) in totale stato di abbandono


nonostante più volte negli anni sia
FARMACIE DI TURNO
stato oggetto di pulizia da parte di pri- ACI BONACCORSI – Portale – Via
vati, skater e associazioni perché è Garibaldi, 21; ACI CASTELLO – Stuto L. -
stato anche vandalizzato e utilizzato Via Firenze, 13; GRAVINA – Rasula Alta -
come microdiscarica. Proprio sul pat- Via Madonna di Fatima, 54/F;
tinodromo tante sono le idee su come MASCALUCIA – Pappalardo F. - Corso S.
adeguarlo alle nuove normative e alle Vito, 120; MISTERBIANCO – Centrale - Via
tendenze sportive del momento. Giacomo Matteotti, 197; MISTERBIANCO –
«I tre progetti sono stati redatti da- Gialdi - Str. S. Giovanni Galermo, 91;
gli uffici comunali che, pur dovendo MOTTA – Bellassai – Via Regina Elena, 2;
fare i conti con le esigue risorse inter- PEDARA – Traversa - Via Perriera, 2; S. G.
ne a disposizione, hanno fatto fronte LA PUNTA – Urbano - Piazza Bonaccorso,
a questa necessità e sono stati inviati 9; S. GREGORIO – San Gregorio – Via
al Coni in attesa di essere vagliati ed Morgioni, 82; S. AGATA LI BATTIATI –
esprimersi per il parere - spiega l'as- Furnari – Via Umberto, 13; TRECASTAGNI
sessore allo Sport, Antonio Montema- – Leonardi – Piazza Marconi, 4;
gno - in seguito saranno trasmessi al- TREMESTIERI – D’Urso – Via Etnea, 459/O.

Tre impianti da rivalutare


la Regione per l'ottenimento del de-
creto di finanziamento che libererà le ACI CATENA – Manno - Via S. Nicolò, 8/A;
somme in questione, delle risorse ACI S. ANTONIO – Caruso - Via N.
consistenti che consentiranno a Cal- Martoglio, 11; ACIREALE – Avitabile -
tagirone di risolvere l'annosissima Piazza Vigo, 11; ACIREALE (notturno) –
questione dell'Agesilao Greco che Sesto – Via V. Emanuele, 179; S. VENERINA
CALTAGIRONE. Già inviati al Coni i progetti per l’ammodernamento versa in condizioni precarie ma con-
sentiranno alla città di dotarsi di due
– Patanè – Via Stabilimenti, 24.

del pattinodromo, dell’Agesilao Greco e del palazzetto di via Autonomia altre significative strutture come il
pattinodromo e il Palazzetto dello
CALATABIANO – Franco – Via Umberto,
26; CARRUBA – Savoca – Via E. Toti, 36;
Sport di viale Autonomia restituito ad FIUMEFREDDO – Caniglia - Via Umberto,
CALTAGIRONE. Piccoli passi per re- dard sportivi e di messa in sicurezza tinodromo comunale tra le vie Bala- un'auspicata e piena funzionalità». 54; GIARRE – Rapisarda – Via Callipoli,
stituire alla pubblica fruizione tre im- dello stadio Agesilao Greco per un im- tazze, Paladini, Nigro e Frà Umile da Dopo anni di abbandono si spera 240; MASCALI – Grasso - Corso Italia, 196;
pianti sportivi cittadini: il pattino- porto complessivo di 1.600.000 euro; Petralia per un importo complessivo che i tre progetti ricevano il parere fa- RIPOSTO - Antica Farmacia Elma – Corso
dromo di via Balatazze, lo stadio Age- nell'ammodernamento degli stan- di 150.000 euro. vorevole dal Coni, ma soprattutto sia- Italia, 65.
silao Greco e il Palazzetto dello Sport dard sportivi e di messa in sicurezza I tre impianti sportivi attualmente no finanziati in modo da poter torna-
di via Autonomia. Gli interventi, fi- del Palazzetto dello Sport in via Auto- non versano da tempo in buone con- re fruibili alle tante associazioni spor- ADRANO – Spitaleri - Via Catena, 1;
nanziati dalla Regione Siciliana per nomia per un importo complessivo di dizioni, tra questi soprattutto il patti- tive e dare così la possibilità ai giovani BELPASSO – Piano Tavola – Via
circa due milioni di euro, consistono 250.000 euro e infine nell'adegua- nodromo, utilizzato da una scuola di di dedicarsi agli sport tanto amati. Mongibello, 77; BELPASSO – Aiello - Via V.
nell'ammodernamento degli stan- mento degli standard sportivi del pat- pattinaggio (Asd Caltagirone Sud Si- OMAR GELSOMINO Emanuele III, 191; BIANCAVILLA –
Bonanno - Via Lazio, 1; BRONTE – Rizzo -
Corso Umberto, 271; CASTIGLIONE –
Luppino – Via Marconi, 5;

Mazzarrone Strisce blu a Caltagirone, sarà il Tar a decidere LINGUAGLOSSA – Nuciforo – Via Roma,
376; MANIACE – Castiglione - Corso

ecco le telecamere la “querelle” tra l’Amministrazione e Sostauto


Fondaco, 41; PATERNO’ – Lavore - Via V.
Emanuele, 234; PATERNO’ (notturno) –

per combattere
Distefano - Piazza Indipendenza, 17;
PIEDIMONTE - Russo – Via V. Emanuele,
CALTAGIRONE. Continua la querel- del fatto che nelle casse del Comune
gli “sporcaccioni”
10; RAGALNA – Fiorini – Via Paternò, 2/C;
le fra il Comune e Sostauto sulla ge- (e a beneficio della comunità) non RANDAZZO – Giardina – Via Dalla Chiesa,
stione delle strisce blu, che per l’am- giunge neppure una parte del costo 11; S. ALFIO – La Farmacia di S. Alfio – Via
MAZZARRONE. Installate le tele- ministrazione comunale costituisce del biglietto per la sosta. Senza di- V. Emanuele, 5; S. MARIA DI LICODIA –
camere contro l'abbandono indi- il frutto di “un contratto fortemente menticare gli effetti negativi sulle Pittalà – Via Aldo Moro; ZAFFERANA –
scriminato dei rifiuti. Pugno duro sbilanciato, che pregiudica i reali e proprie finanze di cui il Comune deve Russo – Via Roma, 311.
dell'amministrazione comunale genuini interessi della città”. Il Con- farsi carico per via della garanzia da
per contrastare l'abbandono dei ri- siglio di Giustizia Amministrativa, 15 milioni di euro prestata nel 2010 a CALTAGIRONE – Scalia – Viale M. Milazzo,
fiuti con l'installazione di un im- cui la società si era rivolta, ha affer- favore dell’impresa e che ancora oggi 28; CASTEL DI IUDICA – Impelluso – Via
pianto di videosorveglianza sul ter- mato che spetta al Tar, dichiaratosi pesa come un macigno sui nostri bi- Trieste, 1; GRAMMICHELE – Vanella – Via
ritorio di Mazzarrone attraverso i incompetente, pronunciarsi sulla lanci». V. Emanuele, 146; LICODIA EUBEA –
fondi della democrazia partecipa- controversia, con ciò sostenendo la «Occorre - conclude il sindaco - Leonardi – Corso Umberto, 175;
ta. giurisdizione del giudice ammini- continuare a nutrire fiducia nella MAZZARRONE – Falconi Blanco – Via
Le telecamere, adeguatamente strativo e riconoscendo come legitti- agitano questioni riguardanti la giustizia, auspicando tempi celeri e Principe Umberto, 123; MILITELLO –
segnalate con degli appositi cartelli mo l’operato del Comune a tutela del- competenza il Cga, nel ribaltare il di- un risultato che riconosca le forti ra- Ragusa – Via Umberto, 41; MINEO – Ferlito
sono alimentati con dei piccoli pan- l’interesse della collettività. In attesa chiarato difetto di competenza del gioni dei caltagironesi, che l’Ammi- – Via Trinacia, 3; MIRABELLA I. – Polizzi –
nelli fotovoltaici, comportando della decisione definitiva del giudice Tar, lo fa adottando motivazioni con- nistrazione comunale continuerà a Via Profeta; PALAGONIA – Palikè - Via
quindi un risparmio di energia e- amministrativo di primo grado, il tenenti alcuni passaggi che sembra- tutelare senza retrocedere di un solo Palermo, 59; RADDUSA – Aiello – Via
lettrica, serviranno da deterrente a servizio continua a essere espletato. no dare ragioni alla tesi del Comune. millimetro». Abbiamo contattato te- Mazzini, 7; RAMACCA – Gulizia – Piazza
chiunque in passato si è disfatto dei Il sindaco Gino Ioppolo ribadendo Rimane un po’ di amarezza in tutti lefonicamente e via mail la Sostauto Umberto, 7; S. CONO – Amoroso – Piazza
propri rifiuti abbandonandoli per la sua fiducia nella giustizia dichiara: noi cittadini, costretti a subire un per un commento ma senza alcuna ri- Umberto I, 8; SCORDIA – Bentivegna – Via
strada e dall'altro immortaleranno «I tempi della giustizia amministrati- servizio non voluto né, tantomeno, sposta. Garibaldi, 151; VIZZINI – Gurrisi La Rosa –
gli autori di simili gesti di inciviltà. va non sono brevi, specie quando si condiviso, anche in considerazione OM. GE. Via V. Emanuele, 87.
Le quattro telecamere sono state
installate nelle seguenti vie della
città: I Maggio, Canonica e piazza
Sacro Cuore. «L’obiettivo è quello
CALTAGIRONE GRAMMICHELE
di contrastare l'abbandono dei ri-
fiuti per strada, causando un danno
all’ambiente e un aumento dei costi Restaurata alla villa comunale In casa di un 23enne gambiano
la fioriera di Gioacchino Alì trovate ben 59 dosi di marijuana
di smaltimento per tutti i cittadini -
spiega il sindaco Giovanni Spata -
chi abbandona i rifiuti indiscrimi-
natamente oltre a rendere indeco-
rosa la città e inquinare l'ambiente glianza. Alla cerimonia erano pre- no. I militari dell’Arma della Sta-
non si rende conto che i costi della senti, oltre ad alcuni componenti zione erano impegnati in un ser-
raccolta e dello smaltimento sono a della Giunta, il sindaco Gino Ioppolo, vizio di controllo per le vie del
carico di tutti i cittadini, anche della il quale ha evidenziato «il ruolo di centro cittadino, quando hanno
maggior parte degli utenti virtuosi Genius Loci nel concorrere alla cre- notato la presenza del giovane e-
che quotidianamente fanno la pro- scita della comunità»; per il presi- xtracomunitario, loro vecchia co-
pria parte nella raccolta differen- dente del Consiglio comunale Massi- noscenza. Hanno quindi deciso di
ziata. Pur essendo una fase speri- mo Alparone «l'iniziativa mostra la fermarlo e perquisirlo, trovando-
mentale sta dando i suoi frutti e a sinergia fra pubblico e privato"; gli addosso una dose di marijua-
breve prevediamo di installarne Maurizio Pedi, presidente dell'asso- na, già pronta per la vendita al
delle altre». Le immagini dopo es- ciazione Genius Loci, ha sottolineato minuto. Ce n’era abbastanza per
sere state registrate e visionate dal- l'importanza dell'iniziativa fatta in- indurre i carabinieri a vederci
la polizia municipale individue- sieme alle giovani generazioni, poi- chiaro, estendendo la perquisizio-
ranno gli autori e emetteranno le ché si investono i giovani nella tutela ne all’abitazione in cui il giovane
sanzioni previste dalle normative CALTAGIRONE. Inaugurato il re- dei beni artistici; il baby sindaco A- GRAMMICHELE. Un 23enne ori- vive. Qui gli uomini in divisa, tro-
vigenti. L'iniziativa è stata ben ac- stauro della fioriera di Gioacchino lessio Tomasi si è soffermato sul «va- ginario del Gambia è stato denun- vando conferma ai propri sospet-
colta dai cittadini stanchi di vedere Alì, realizzata nelle Officine Vella, e- lore di conservare e custodire il pa- ciato in stato di libertà dai carabi- ti, hanno rinvenuto e sequestrato
le strade e i cigli stradali invasi da seguito dal maestro Salvatore Cri- trimonio artistico della città». Infine nieri di Grammichele perché rite- ulteriori 59 dosi della stessa so-
rifiuti abbandonati, i cui costi gra- salfi e promosso dall'associazione anche il vescovo di Caltagirone Ca- nuto responsabile di detenzione stanza stupefacente, che era stata
vano poi su tutta la comunità. Genius Loci. L'area, all'interno della logero Peri ha elogiato «la collabora- finalizzata allo spaccio di sostanze confezionata con le stesse modali-
O. G. villa comunale, è stata bonificata e zione fra cittadini e istituzioni». stupefacenti e di soggiorno illega- tà.
dotata di sistema di videosorve- O. G. le nel territorio dello Stato italia- MARIANO MESSINEO
Martedì 20 Ottobre 2020 XV

ACESE
» Catania Provincia

ACIREALE ACI CATENA


Perseguita l’ex Avviato il cantiere
e la pedina in auto per la manutenzione
lei chiama i Cc delle aree pedonali
e lo fa arrestare di “San Giuseppe”
ACIREALE. E' ritenuto responsa- ACI CATENA. Hanno avuto ini-
bile di atti persecutori l'uomo di 42 zio ieri gli interventi di manu-
anni arrestato in flagranza ad Aci- tenzione delle aree pedonali di
reale dai carabinieri della Stazione San Giuseppe. Si tratta di un
di Guardia Mangano. Tutto ha a- cantiere di lavoro regionale di-
vuto inizio qualche giorno fa sposto dal Comune di Aci Cate-
quando una casalinga, anche lei di na che permetterà il rifacimen-
42 anni, ha deciso di denunciare ai to dei marciapiede e l’allarga-
militari dell'Arma di Guardia i mento di alcuni percorsi pedo-
maltrattamenti e le botte che negli nali.
ultimi due anni di convivenza, con Da più di 50 anni, il sito non
costanza, aveva subito dall’ex era stato più seguito con la do-
compagno; una convivenza che vuta attenzione se non per in-
proprio per questo motivo aveva terventi tampone finalizzati al
deciso di interrompere una venti- ripristino dei danni provocati o
na di giorni prima. L'uomo però dalle acque meteoriche o dagli
del tutto incurante di ciò e, forse, eventi tellurici.
per tale motivo ancora più ranco- «Da oltre cinquant’anni non
roso, aveva continuato imperter- venivano manutenzionati e si-

Il Comune riapre le porte


rito a perseguitare la donna pedi- stemati dalle intemperie del
nandola e anche tempestandola di tempo, se non con interventi di
telefonate. fortuna alla meno peggio con
La goccia che ha fatto traboccare cemento, malta e altre soluzio-

previste 23 assunzioni
Acireale. Sei ingegneri, un geologo e due informatici per l’Ufficio sisma
bandito anche il concorso per 8 nuovi agenti della polizia municipale
I carabinieri di Guardia M. I marciapiedi ammalorati

l
à Il turn over precariato. L’Amministrazione gui-
data da Stefano Alì, dal suo insedia-
mento, ha proceduto alla regolariz-
l’azione coordinata dal dott. Antoni-
no Molino, dirigente dell’area che fa
riferimento al Personale, e le fun-
il vaso è stata però versata dome-
nica sera quando la donna, mentre
ni temporanee e non certamen-
te risolutorie per l’ammalora-
dopo un quarto zazione di 272 dipendenti un tempo zionarie Elena Messina e Carla Scu- si trovava nella sua auto, si è im- mento degli stessi spazi pedo-
ex articolo 23, poi divenuti contrat- dero, protagonisti di un impegno a- provvisamente accorta della pre- nali. Adesso il rifacimento con
di secolo, via tisti, stabilizzando successivamente lacre. La parte del leone spetta al senza di un'altra autovettura, una speciale pietra che, come
anche 4 lavoratori socialmente utili. neo-costituito Ufficio sisma, presi- quella dell’ex compagno, che la se- tipo e colore, si richiama alla
libera alle Inoltre, sono stati riassunti 10 di- dio fortissimamente voluto dal sin- guiva a breve distanza mentre facciata della chiesa di S. Giu-
pendenti che erano rimasti coinvol- daco Alì di concerto con il commis- percorreva la rotatoria sita sulla seppe, oltre all’alberazione del
progressioni ti nell’inchiesta sui cosiddetti “fur- sario straordinario incaricato dalla Ss 114 in prossimità di un noto cen- viale con la messa a dimore di
betti del cartellino” e che, però, sono Regione per la ricostruzione dopo il tro commerciale. A questo punto è arbusti compatibili con la stra-
di carriera stati assolti nelle sedi giudiziarie terremoto di Santo Stefano, l’ex tornato utile alla vittima il contat- da» spiega il sindaco Nello Oli-
competenti. Poi, dalle graduatorie procuratore generale Salvatore Sca- to telefonico che il maresciallo dei veri.
di altri Comuni, sono giunti 3 inge- lia. «Sono 11 – ha annunciato il sin- carabinieri le aveva lasciato in ca- Nel cantiere regionale di la-
gneri e 1 assistente sociale. Inoltre, daco Alì - le figure che si apprestano so di eventuale necessità; terroriz- voro, il cui responsabile unico
GAETANO RIZZO al Comune acese è spettato il compi- ad essere inserite nei relativi qua- zata la donna ha così deciso di lan- del procedimento è il dipen-
to di indire e gestire un concorso per dri: 6 ingegneri, uno dei quali (Lau- ciare l'allarme e chiamare, mentre dente comunale geometra Se-
ACIREALE. Concorsi comunali, di l’assunzione di una trentina di assi- retta Spina, ndc) dirigente, un geo- guidava, il militare che ha conti- bastiano Fichera, sono impie-
nuovo a distanza di un quarto di se- stenti sociali da destinare all’intero logo, un ingegnere informatico, un nuato a fornirle le indicazioni utili gate 15 unità di lavoratori: 12
colo. Sembra ieri quando gli ultimi distretto sanitario di cui è capofila, amministrativo informatico e 2 am- sul migliore percorso da seguire allievi, un operaio qualificato,
vincitori prendevano servizio al Co- assicurandosi i servizi di 7 tra loro. ministrativi. Avviati, inoltre, i con- fino a che i due veicoli sono stati un istruttore di cantiere ed un
mune di Acireale, oggi padri di fa- La novità di rilievo, rispetto agli corsi per 8 agenti di polizia munici- incrociati da una macchina dei ca- direttore per un importo com-
miglia con più di un capello bianco. ultimi cinque lustri, è costituita dal- pale, un responsabile del settore rabinieri che sono intervenuti con plessivo che supera di poco i 59
Da allora in avanti - ovvero dal 1995 la serie di concorsi banditi negli ul- Tributi, un ingegnere dirigente del- prontezza, bloccando il veicolo mila euro erogati appunto dal-
sino a qualche mese fa - di concorsi timi mesi, il cui iter è stato rallenta- lo Sportello unico per le attività pro- dell’uomo sulla via Nazionale. l’amministrazione regionale.
comunali nemmeno a parlarne, an- to dall’emergenza Covid, ma che a- duttive e un ingegnere informatico. Il 42enne, identificato e condot- La durata dell’intervento di
che perché l’organico dell’ente era desso è in dirittura d’arrivo, tanto Via libera anche alle progressioni to in caserma, una volta assolte le riqualificazione a San Giuseppe
stato rimpolpato a sufficienza dai da fare ritenere che si possa proce- verticali che consentiranno a due a- formalità di rito è stato associato è stata stimata in 35 giorni la-
contrattisti che, poi, più di recente, dere con le relative assunzioni il genti della polizia municipale di “sa- al carcere siracusano di Noto. vorativi.
sono stati stabilizzati e, quindi, as- prossimo primo novembre. In que- lire” dalla categoria B alla C e ad un ANTONIO CARRECA MARIO GRASSO
sunti in via definitiva, dopo anni di sto senso, determinante è risultata tecnico di passare dalla C alla D». l

ACIREALE

Panchine, fioriere e rastrelliere in centro storico


ACIREALE. Un doppio progetto ad Acirea- là, che ancora è possibile notare, residuo di entrambi pure in acciaio zincato.
le, collegato l’uno all’altro, è in procinto di precedenti segnaletiche ormai non più in Si tratta di una fornitura che avrà un co-
essere attuato in maniera da dare così un vigore. sto per l’ente acese di quasi 26mila euro,
migliore e adeguato look al centro cittadi- Alcune certificazioni di garanzia per la con una ditta di Marianopoli, in provincia
no. ditta di Valverde rilasciate da enti, non so- di Caltanissetta, incaricata, dopo l’esecu-
Primo passo, in tal modo, sarà la rimo- no ancora pervenute negli uffici comuna- zione della relativa gara, della fornitura.
zione della segnaletica orizzontale pre- li, ma essendovi la necessità di attuare al Nello specifico è stata prevista la consegna
sente sul basolato lavico in alcune strade più presto quanto programmato, è stato di 24 panchine, 50 fioriere e 4 rastrelliere
dove si snoda, soprattutto, la zona 30 op- comunque dato il via libera per lo svolgi- per il posizionamento delle biciclette. Una
pure è presente la Ztl. L’incarico, dopo gli mento, Nel caso di esiti negativi della do- operazione che, oltre a quelle già attuate
opportuni adempimenti di gara svolti sul cumentazione, si procederà alla revoca. nel centro urbano come la zona 30, si pro-
portale della pubblica amministrazione, è Concluso questo progetto, il settore co- pone di dare decoro, migliorandone pure
stato così affidato a una ditta di Valverde, munale manutenzioni, procederà poi su- l’ambiente per renderlo più vivibile, con il
per un ammontare di quasi 11mila euro. Si bito alla dislocazione di nuovo arredo ur- tutto finalizzato a offrire una differente
intendono quindi eliminare tutti quei re- bano, costituito da panchine in acciaio zin- fruizione dei luoghi rispetto al passato.
sidui di colori di vario genere, sparsi qui e cato con schienale, rastrelliere e fioriere, NELLO PIETROPAOLO
XVI Martedì 20 Ottobre 2020

Catania Provincia « JONICA

Fogna a cielo aperto, al via i lavori urgenti


GIARRE. Si preannuncia complesso e laborioso l’intervento per eliminare l’inconveniente igienico-sanitario
lungo il torrente Macchia in corrispondenza con l’abitato di Santa Maria la Strada all’ingresso Nord della città

l
à Individuato to della tubazione interrata nel letto
del torrente, nei pressi del sottopon-
te di via Finocchiaro Aprile. Eseguiti
un tratto di circa alcuni saggi allo scopo di individuare
il punto esatto in cui si è verificata
quaranta metri di l’occlusione, determinando la copio-
sa fuoriuscita dei reflui fognari. Al
tubazione occlusa termine di un lungo intervento e, ve-
rificando alcuni pozzetti di ispezio-
da detriti e grosse ne, è stato possibile localizzare un
preciso tratto di tubazione che risul-
pietre trascinate terebbe completamente intasato da
detriti e da grosse pietre trascinate
dal corso d’acqua dalle acque del torrente e che, da una
prima analisi, sarebbero la causa del-
la persistente fuoriuscita di liquami
sversati nel letto del torrente, scor-
MARIO PREVITERA rendo verso mare. Dalle prime ispe-
zioni è emerso che l’occlusione ha in-
GIARRE. Si annuncia particolarmen- teressato un tratto di tubazione per I lavori in corso nel torrente Macchia e, a destra, la condotta fognaria che attraversa il torrente
te complesso e laborioso l’intervento una lunghezza di circa 40 metri e da
per eliminare la gigantesca fognatu- qui la necessità di eseguire gli oppor-
ra a cielo aperto creatasi lungo un tuni interventi di ripristino che con-
tratto del torrente Macchia, in corri- sistono nella collocazione del nuovo RIPOSTO, PER INIZIATIVA DELLA PRO LOCO IN SINERGIA CON IL COMUNE
Le due epigrafi del molo foraneo torneranno leggibili
spondenza dell’abitato di Santa Ma- tratto di tubazione o in alternativa la
ria la Strada, all’ingresso Nord di pulizia interna, laddove vi fosse la
Giarre. possibilità di farlo da un punto di vi-
Ieri mattina un’impresa esterna è sta idraulico e tecnico. L’impresa pe- RIPOSTO. Torneranno di nuovo leg- della struttura portuale. «In perfetta
stata incaricata dal Comune per lo raltro non esclude che non vi siano gibili le due epigrafi del molo fora- sinergia, sia con l’Amministrazione
svolgimento dei lavori, sulla scorta di altre otturazioni in altri tratti della neo, poste 14 anni fa nella ricorrenza Caragliano, sia con il responsabile del
una ordinanza contingibile e urgen- tubazione e quindi la necessità di una del centenario della struttura por- Settore che si occupa di Cultura,
te, con la quale l’Amministrazione ha attenta verifica, effettuando una se- tuale ripostese. Fra le iniziative pro- sport, turismo e spettacolo - rivela il
disposto le procedure finalizzate al- rie di scavi, oltre alla rimozione della grammate dalla associazione turisti- presidente Sebastiano Scalone - in-
l’eliminazione dei pericoli di inqui- vegetazione spontanea cresciuta a ca Pro Loco Riposto, presieduta da Se- terverremo prossimamente per ren-
namento ambientale, con refluenze dismisura nel letto del torrente in bastiano Scalone, figura infatti il re- dere nuovamente leggibili le due epi-
anche sotto il profilo igienico-sanita- secca Macchia e che in parte ostacola stauro delle due lapidi commemora- grafi, poste sul bastione del molo fo-
rio. I tecnici comunali, nei giorni l’ispezione dei luoghi. I lavori quindi tive collocate sul grande muraglione raneo: in una di queste è riprodotta la
scorsi, già all’esito di una prima rico- andranno avanti ad oltranza e proba- della diga foranea del porto. pergamena murata il 5 agosto 1906;
gnizione, avevano accertato una no- bilmente proseguiranno per tutta la Le lapidi, che da qualche tempo ver- nell’altra, invece, viene espresso l’au-
tevole quantità di liquami con esala- settimana. L’obiettivo rimane quello sano in stato di abbandono, ricoperte gurio che il rinnovato rapporto della
zioni maleodoranti che fuoriesce da di eliminare i rischi igienico-sanitari dai lunghi rami di un albero, furono Città di Riposto con il suo mare possa
uno dei pozzetti. Ieri sono state effet- e di inquinamento, stante il perdu- collocate il 5 agosto 2006, nella ricor- contribuire alla crescita del com-
tuate dall’impresa incaricata dal Co- rante sversamento di liquami nelle a- renza del primo centenario della posa prensorio jonico-etneo».
mune alcune verifiche lungo un trat- ree adiacenti le civili abitazioni. l della prima pietra per la costruzione SALVO SESSA

GIARRE
GIARRE
«Trasformare il Sant’Isidoro alle cure di pazienti colpiti da Co-
ronavirus presso l’ospedale di I gestori delle sale di animazione
per evitare nuovi disservizi «Senza feste possiamo chiudere»
Giarre, che attualmente ospita i re-
parti di Medicina, Geriatria, Lun-

ai pazienti e alle loro famiglie»


godegenza, oltre alle sale operato-
rie, la diagnostica per immagini e il
laboratorio di analisi, necessari
per l’esecuzione di piccoli inter-
Il comitato “Rivogliamo l’ospedale” scrive all’Asp venti chirurgici. Mentre ai sindaci
chiedendo l’istituzione di un presidio “Covid free” del territorio jonico-etneo si riba-
disce l’invito ad impegnarsi allo
scopo di attivare prontamente il
GIARRE. L’esponenziale aumento si, a causa della pandemia di Co- presidio ospedaliero di Giarre co-
dei contagi da Covid-19 ripropone vid-19 tutte le prestazioni sanitarie me struttura “Covid free”, onde as-
il rischio reale della sospensione differibili sono state rinviate e, in sicurare un percorso assistenziale,
dei servizi ospedalieri del distretto molti casi, non ancora eseguite, e rapido e sicuro, ai pazienti con al-
di Giarre che non rientrano nell’e- appare probabile che gli stessi dis- tre patologie. Auspichiamo anche
mergenza. Nel presidio ospedalie- servizi si ripetano nelle prossime l’intervento dei Consigli comunali
ro di Acireale, che ospita i posti let- settimane cagionando disagi ai pa- - conclude la nota del Comitato - GIARRE. Non è più tempo di fare fe- banca. A nome dei gestori, Simone
to dedicati ai malati con accertato zienti e alle loro famiglie». affinché, con le proprie iniziative, ste e i gestori di saloni per animazio- Cusa, spiega: «Ci teniamo alla salute
contagio da Coronavirus, afflui- Per tali motivazioni il Comitato possano supportare la nostra ri- ne sono in ginocchio. A Giarre le sale dei nostri bambini, non c’è stato un
scono anche i pazienti che presen- “Rivogliamo l’ospedale” chiede al- chiesta e indurre i primi cittadini a festa sono 4, altre 3 tra Riposto e Ma- solo caso di contagio nelle sale festa e
tano patologie diverse e, dunque, l’Azienda sanitaria provinciale di prendere una chiara posizione in scali. Ogni mese, prima del Covid, ar- ludoteche. Non lavorando noi c’è
sembra plausibile un rischio di Catania di «rendere fruibili i servi- proposito». rivavano ad avere, in inverno, una tutto l’indotto fermo: party planner,
promiscuità, sia tra gli stessi pa- zi sanitari non direttamente legati MA.PREV. ventina di feste al mese, soprattutto negozi con articoli per feste, negozi
zienti come anche tra il personale compleanni di bambini con decine di di bomboniere, catering, animatori e
sanitario del nosocomio. Nella fase persone. Ora sono ufficialmente a- altri».
acuta della pandemia, la scorsa pri- perte ma in pratica non possono fare I gestori di sale animazione sono
mavera, il comitato civico “Rivo- niente: solo feste per battesimi, co- giovani con partita Iva che con loro
gliamo l’ospedale”, ha manifestato munioni e cresime, eventi rari che la attività facevano lavorare tanti altri
dubbi sulla opportunità di adibire gente preferisce festeggiare nei ri- ragazzi che animando le feste inizia-
il nosocomio acese sia alla cura dei storanti. Eppure, per riaprire hanno vano il loro ingresso nel mondo del
pazienti Covid-19 che a quelli trat- dovuto investire per sanificare di lavoro. In pratica sono danneggiati
tati per altre patologie. «In que- continuo le sale e attrezzarsi di tutti i giovani intraprendenti che avevano
st’ambito - si legge in una nota del dispositivi di sicurezza richiesti. La inventato un lavoro. «O il Governo ci
Comitato giarrese - rilevando sia riapertura peraltro è stata difficile: impone la chiusura totale - dicono - e
attendibile l’ipotesi che tale pro- invece di 30 eventi al mese in media così forse possiamo ottenere qual-
miscuità potesse provocare la dif- ne sono stati fatti 10. Invece di feste che agevolazione, o ci consente la
fusione di agenti patogeni tra i de- con 20-30 bambini, nelle ultime set- riapertura totale, perché se ci dicono
genti ricoverati per altre patologie timane, al massimo i bambini erano tieni aperto ma non fare feste è la
e per i loro visitatori, era stato pre- 15. Le tasse però sono rimaste uguali: stessa cosa che ci dicono “chiudete
sentato anche un esposto alla Pro- Enel, affitto dei locali, assicurazione, l’attività”».
cura della Repubblica presso il Tri- senza dimenticare il prestito della MARIA GABRIELLA LEONARDI
bunale di Catania. Negli ultimi me-
Martedì 20 Ottobre 2020 XVII

Jonica messinese messina@lasicilia.it

Ecco i locali per le tre classi della Materna


TAORMINA. L’annuncio del primo cittadino Mario Bolognari: «Dopo alcuni sopralluoghi abbiamo trovato la soluzione
almeno sino a Pasqua. I bambini saranno ospitati nei locali a piano terra della dependance dell’ex palazzo Santa Caterina»

l
à Il trasferimento trasloco. Si ringraziano tutti coloro
che hanno contribuito alla positiva
conclusione della vicenda».
nella struttura È stata, dunque, trovata una solu-
zione di emergenza in un luogo che
alberghiera appare decisamente confortevole.
Le stanze messe a disposizione in
a causa dei lavori comodato d’uso dai vertici dell’al-
bergo, che fa capo al gruppo Chin-
in corso nel plesso cherini, si trovano al piano terra.
Tre saranno adibite a ospitare i bim-
della “Vittorino bi, all’interno delle quali potranno
tranquillamente svolgere la propria
da Feltre” attività giornaliera. Da non sottova-
lutare il fatto che i locali avranno a
disposizione anche un cortile. Altre
due stanze potranno essere adope-
MAURO ROMANO rate come locali di servizio da desti-
nare, ad esempio, agli assistenti sco-
TAORMINA. Soluzione provvisoria, lastici. Il tutto nasce dal fatto che nel Taormina, l’ingresso di palazzo Santa Caterina La zona destinata alle aule della scuola materna
almeno fino a Pasqua, per ospitare i plesso di via Cappuccini, sede ap-
bimbi della scuola materna che fi- punto della Materna di Taormina
nora, invece, sono stati ospiti della centro, si stanno svolgendo i lavori
“Vittorino da Feltre”. I piccoli saran- di ristrutturazione di un’ala della TAORMINA, GRIDO D’ALLARME DEL VICEPRESIDENTE DELLO SNAMI
«Noi medici di base siamo senza dispositivi di protezione»
no presto accolti da alcune stanze struttura, quella invece destinata ad
alberghiere. «A seguito del sopral- ospitare le classi delle Elementari.
luogo effettuato anche con la pre- Le attività relative alla Materna si
senza dei rappresentanti dei genito- sono mostrate incompatibili con i TAORMINA. «Noi medici di base sia- co, soprattutto nel distretto di Taor- spedaliere. Dobbiamo, però, essere
ri - ha annunciato ieri mattina il sin- lavori di ristrutturazione, attesi co- mo senza dispositivi di protezione mina. «Sarebbe opportuno - ha prose- messi nelle condizioni di farlo anche
daco Mario Bolognari - e dopo quelli munque da tanto tempo. Così si è contro il Covid». È il grido d’allarme di guito La Manna - che non vi fosse una in sicurezza». Intanto la situazione a
della dirigente scolastica, Carla San- proceduto a programmare un tra- Giancarmelo La Manna, vicepresi- sola Usca nel nostro distretto, che è Taormina centro sembra essere sta-
toro, effettuati la scorsa settimana, sferimento che potrà rendere più dente regionale del sindacato nazio- molto vasto. Urgono anche altre bile. Non vi sono altri casi di positivi-
si è trovata una soluzione soddisfa- agevole lo svolgimento delle ore nale autonomo medici italiani. «Ri- guardie mediche che possono dare tà che sono stati comunicati dall’Asp
cente al problema della delocalizza- destinate ai bimbi. Intanto si pro- chieste di poterci aiutare a fare il no- una mano. Purtroppo i nostri appelli al Palazzo dei Giurati. Sono attual-
zione della scuola materna di Taor- spetta un grande lavorio nella stro lavoro sono state più volte inol- non vengono presi in considerazio- mente 18 le persone risultate positive
mina centro. Grazie alla sensibilità struttura alberghiera che deve es- trate all’Asp - prosegue La Manna - ma ne». Si sta vivendo grande apprensio- al test. A questi dati non sono stati ag-
della proprietà dell’hotel “Ariston”, sere attrezzata per ospitare gli sco- purtroppo non sono state ascoltate. ne anche perché i medici di base pos- giunti i casi di quanti, nel frattempo,
che ringrazio per la disponibilità e lari. I locali saranno liberati dai mo- Dobbiamo iniziare la campagna con i sono svolgere la funzione di filtro. si sono negativizzati. In ogni caso, il
generosità, le tre classi saranno tra- bili per creare più spazio destinato vaccini anti-influenzali, ma ci hanno «Siamo in grado di verificare, ad e- sindaco Mario Bolognari ha più volte
sferite temporaneamente al piano all’attività ludica. Insomma, una comunicato che arriveranno a inizio sempio, se i sintomi che hanno i pa- chiesto alla cittadinanza di non ab-
terra della dependance, ex palazzo soluzione di emergenza che è stata, novembre. È necessario essere pronti zienti possano essere riconducibili al bassare la guardia e tenere compor-
Santa Caterina. Entro questa setti- comunque, possibile grazie alla di- per metà novembre e dunque è im- Covid o no - spiega La Manna - In que- tamenti che possano abbassare la
mana saranno effettuati i lavori di sponibilità di quanti gestiscono la portante prepararsi prima». Insom- sto modo si può evitare che tanti pa- possibilità di diffusione del virus.
sistemazione e pulizia e quelli di struttura alberghiera. l ma, c’è apprensione nel mondo medi- zienti si rivolgano alle strutture o- MA.RO.

GIARDINI NAXOS
ROCCELLA VALDEMONE, SITUAZIONE COVID
«Dai dati comunicati dall’Asp rete. Alla luce di ciò anche la seduta di
insediamento del Consiglio comuna- Spartà: «Girano notizie false
i contagiati risultano essere 11 e non tutti seguono le regole»
le, convocata dal consigliere anziano,
Rita Micalizzi, in programma per que-

rispettate tutte le prescrizioni»


sta sera alle 18, sarà soggetta a sostan-
ziali cambiamenti, primo fra tutti la ROCCELLA VALDEMONE. Il pri-
partecipazione online dei consiglieri mo cittadino Pippo Spartà mette a
che non potranno recarsi in aula, ai tacere le malelingue riguardo l’e-
Il neosindaco Stracuzzi ha aggiornato la situazione quali sarà garantita la possibilità di voluzione epidemiologica da Co-
Stasera seduta d’insediamento mista del Consiglio prendere parte all’assemblea da casa.
Questo comporterà anche delle limi-
vid-19. «Girano notizie false sul-
l’entità del fenomeno e, cosa molto
tazioni, poiché se alcuni argomenti più grave, sulla salute di alcuni cit-
GIARDINI NAXOS. Sale a 11 il numero in particolare l’uso della mascherina, potranno essere trattati online e i tadini, rei semplicemente di con-
di cittadini affetti da Covid-19, uno in la riduzione di ogni occasione di as- consiglieri potranno leggere la for- dotta responsabile ed esemplare in
più rispetto all’ultimo dato del fine sembramento e il mantenimento del- mula di giuramento anche se fuori quanto si sono posti in isolamento
settimana. A comunicarlo, nella tarda le distanze. Se saremo tutti responsa- dall’aula consiliare, altrettanto non si domiciliare volontario - spiega il
mattinata di ieri, il neosindaco Gior- bili e prudenti, usciremo presto da potrà fare per l’elezione del presiden- sindaco Spartà (nella foto) - Inoltre,
gio Stracuzzi, che per la prima volta quest’emergenza. Vi sono vicino». te del Consiglio e del suo vice, punti alcuni tamponi effettuati su citta-
dal suo insediamento riporta sui so- Intanto, la situazione attuale e le che saranno dunque rinviati. Infine, è dini sono stati fatti in laboratori
cial i numeri ufficiali dei contagiati normative emanante dall’ultimo D- attesa per le prossime ore la nomina privati, su espressa richiesta degli
forniti dall’Asp di Messina. «Cari con- pcm del 18 ottobre hanno imposto una degli altri due assessori da parte del utenti e a pagamento e non dall’A-
cittadini - scrive Stracuzzi - dai dati stretta anche per le riunioni dell’Am- sindaco Stracuzzi, per completare la sp».
comunicati stamattina dall’Asp i con- ministrazione comunale che come ul- rosa dei 4 componenti la Giunta mu- I positivi accertati sono dodici,
tagiati da Covid-19 a Giardini Naxos teriore misura di prevenzione predi- nicipale. alcuni dall’Asp, altri per espressa
risultano essere 11. Vi raccomandiamo lige l’effettuazione delle riunioni in FRANCESCA GULLOTTA dichiarazione a seguito di tamponi tutta la comunità, poiché rappre-
nuovamente di rispettare tutte le nor- effettuati. «Gli stessi sono stati senta un pericolo per la diffusione
me igienico-sanitarie previste per messi in isolamento domiciliare u- dell’epidemia». Se il numero dei
prevenire la diffusione del contagio. I nitamente alle loro famiglie per un positivi dovesse continuare a cre-
cittadini che dovessero accusare sin- periodo di almeno dieci giorni dal- scere il paese rischia di diventare
tomi quali febbre, tosse, dolori artico- la data del tampone - prosegue il “zona rossa”. Intanto, gli alunni
lari, perdita di gusto/olfatto sono pre- sindaco - alla fine del quale l’Asp delle classi 4ª e 5ª della scuola pri-
gati di rimanere in casa e di segnalare dovrà provvedere a nuovi control- maria posti in quarantena, domani
la propria condizione scrivendo al- li. Purtroppo, non tutti i positivi faranno il tampone al Comune di
l’indirizzo vaccinazioni.taormi- hanno comunicato i nominativi al Santa Domenica Vittoria, mentre
na@asp.messina.it per avere assi- medico curante e - continua Spar- giovedì altri effettueranno il mo-
stenza». Già domenica il primo citta- tà - Diverse persone, con l’obbligo lecolare al “drive-in” di Giardini
dino si era rivolto ai giardinesi sempre di quarantena, girano per il paese Naxos. Purtroppo, qualcuno dei
attraverso i social evidenziando che come nulla fosse, sembra siano re- residenti in quarantena lamenta
«le circostanze che stiamo vivendo a stii alla limitazione delle proprie da giorni il mancato ritiro della
causa della pandemia sono molto abitudini e libertà personale. Tale differenziata e si augura che venga
complesse. L’invito che desidero ri- comportamento, oltre a essere un tempestivamente accolta la richie-
volgervi, da medico prima ancora che reato punibile a norma di legge, è sta fatta a chi di competenza.
da sindaco è quello di rispettare alla pregiudizievole per la salute di ALESSANDRA IRACI TOBBI
lettera tutte le prescrizioni sanitarie,
XVIII Martedì 20 Ottobre 2020

Jonica messinese

È stata una stagione in chiaroscuro Prevenzione Covid


FRANCAVILLA

TAORMINA. Il bilancio tracciato dal presidente del Comitato degli stabilimenti balneari gli uffici comunali
chiusi al pubblico
l
à «La nuova ondata
sino al 13 novembre
della pandemia
ha svuotato
all’improvviso
lidi e alberghi, ma
è andata meglio
delle previsioni»

Il Municipio di Francavilla

MAURO ROMANO FRANCAVILLA. Alla luce dell’ul-


timo Dpcm, per assumere ogni
TAORMINA. Cala il sipario su una misura di contrasto e di conteni-
stagione turistico-balneare in chia- mento della diffusione della pan-
roscuro. Nel giro di pochi giorni si è demia da Covid-19, il sindaco Vin-
verificato un consistente calo delle cenzo Pulizzi ha disposto che gli
presenze sulla battigia che sin qui uffici comunali rimarranno chiu-
era stata popolata da turisti prove- si al pubblico fino al 13 novembre,
nienti anche dalle più disparate lo- salvo ulteriori provvedimenti.
calità internazionali. «Un fenomeno Nel frattempo, la sfida energetica
questo evidente - ha confermato lanciata dal Comune trova sem-
Claudio Ambrogetti - presidente del pre più attenzione e disponibili-
Comitato che riunisce i principali tà. È di 45mila euro l’importo de-
stabilimenti balneari di Taormina - stinato per effettuare gli inter-
Non vi è dubbio, però, che il periodo venti di riqualificazione energe-
è andato al di là delle fosche previ- tica attraverso l’installazione di
sioni iniziali, causate dalla completa Claudio Ambrogetti impianti fotovoltaici sulla palaz-
perdita dell’inizio stagione. Non zina di via Liguria e su quella del-
dobbiamo infatti dimenticare che fare un’analisi di quanto accaduto l’antiquarium. «È previsto un ar-
l’attività sul mare è stata avviata il 6 quest’anno e per programmare la ricchimento del sistema impian-
di giugno e con tutte le limitazioni prossima stagione balneare con tistico in grado di rispondere alle
imposte dal Coronavirus, come in qualche iniziativa promozionale di esigenze sia di contenimento dei
particolare la riduzione di un terzo larga diffusione, incrementando il costi che di produzione di energia
delle postazioni disponibili in spiag- servizio in spiaggia. È già allo studio senza impatto ambientale - spie-
gia. Gli stabilimenti balneari, co- un nuovo video che possa presenta- ga il primo cittadino - Infatti è ri-
munque, hanno fatto fronte comu- re al meglio servizi e particolarità di gorosamente compatibile con il
ne alle difficoltà. Si sono uniti nel cui ogni attività in riva al mare gode contesto urbano, così come stabi-
Comitato che è stato costituito que- e propone. Assicuriamo ai nostri lito dallo studio di fattibilità re-
st’anno. È risultata un’ottima inizia- clienti locali, dai quali quest’anno datto dal Comune».
tiva, quella di proporre alla clientela Taormina, ombrelloni chiusi sulla spiaggia di Mazzarò abbiamo avuto un ottimo supporto, L’Amministrazione comunale
nazionale e internazionale un video nazionali e internazionali, il nostro intende avviare un processo di
che ha ricompreso tutti i lidi di causa dell’aumento in Europa della marcato, hanno dato una forte spin- massimo impegno per una prossima grande valore ambientale ed e-
Taormina e le bellezze delle spiagge pandemia, sono divenuti difficolto- ta al movimento occupazionale per i stagione di grande qualità alla quale nergetico in linea con le più mo-
della nostra città. Credo che questo si i mezzi di collegamento e da qui mesi di apertura della stagione bal- guardiamo con fiducia». derne e innovative procedure
video ben ideato grazie all’impegno l’inevitabile chiusura degli alberghi neare, che pur sempre è stata positi- Insomma, un punto della situazio- tecnico-economiche. «Un grande
di Fabrizio Spartà e del filmaker a Taormina. Lo abbiamo potuto con- va nei limiti della situazione che ab- ne di una stagione balneare che, an- traguardo - conclude il sindaco di
Giulio Greco, abbia raggiunto quasi statare anche noi, che dall’oggi al biamo vissuto. In ogni caso, alcuni che grazie alle condizioni meteoro- Francavilla - che la nostra Ammi-
un milione di visualizzazioni in tut- domani ci siamo ritrovati le spiagge lidi rimarranno aperti, a Mazzaró, logiche favorevoli, sarebbe potuta nistrazione vorrà anche “spalma-
to il mondo e ottenuto l’apprezza- deserte. Poco male, comunque, per- ma anche all’Isolabella, sino alla fine essere da boom. Purtroppo, però, a re” in altri ambiti».
mento di molti turisti che amano la ché la stagione volgeva ugualmente del mese. Il Comitato - prosegue frenare tutto è stata l’emergenza sa- A.I.T.
nostra città. Improvvisamente, a al termine. Gli stabilimenti, va ri- Ambrogetti - si riunirà presto per nitaria. l

«Il museo archeologico di Francavilla rappresenta


un percorso virtuoso per la Valle dell’Alcantara»
l
à Il sindaco Pulizzi spiegare la complessità della coesi-
stenza e dei sistemi di relazioni tra le
diverse comunità che nel fiume Al-
Mariella Musumeci e Cettina Rizzo.
Mentre il concept museale, l’allesti-
mento degli spazi espositivi e la defi-
e il vice D’Aprile cantara, cerniera di itinerari tematici, nizione del logo sono stati progettati
potranno ripercorrere il percorso da Diego Cavallaro. «Il museo rappre-
soddisfatti dopo museale cronologico e topografico senta un unicum nella Valle dell’Al-
che si snoda attraverso cinque sale, tre cantara - afferma il vicesindaco e as-
l’inaugurazione delle quali sono state dedicate all’e- sessore alla Cultura, Gianfranco D’A-
sposizione degli oltre 200 reperti, prile - e deve rappresentare per noi
dell’esposizione frutto delle varie campagne di scavo l’esito di un percorso virtuoso in cui si
nel territorio di Francavilla: 35 pezzi innescano e riverberano le realtà in-
a Palazzo Cagnone giungono dal Museo “Paolo Orsi” di digene a vari livelli». Per la realizza-
Siracusa, mentre dal Museo di Naxos zione del Mafra il Parco archeologico
FRANCAVILLA. Inaugurato all’inter- ne sono arrivati una decina che si ag- di Naxos-Taormina ha investito poco
no di Palazzo Cagnone il Mafra (Museo giungono agli altri reperti esposti nel- più di 80mila euro. È aperto dal marte-
archeologico di Francavilla), uno scri- l’Antiquarium». dì al sabato, dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle
gno di tesori che ha visto la presenza di L’ordinamento scientifico dei re- 16.30. La domenica dalle 10 alle 13 (pre-
istituzioni, impegnate a vario titolo perti e la stesura dei testi dei pannelli sto sarà aperto anche la domenica po-
nel promuovere l’istituzione del Par- informativi e i contenuti multimedia- meriggio, con il personale del Parco di
co archeologico e l’apertura di un ade- li sono stati curati dalla direttrice del Naxos-Taormina). Lunedì sarà chiu-
guato spazio espositivo. «Un mosaico Parco, l’archeologa Gabriella Tigano, so. L’ingresso sarà gratuito fino al 6
culturale - spiega il sindaco Vincenzo e dalla funzionaria archeologa, Maria gennaio 2021. Per prenotare la visita
Pulizzi - che consentirà di osservare Grazia Vanaria, con il contributo degli occorre telefonare allo 0942388028.
reperti celebri e capolavori in grado di archeologi esterni Umberto Spigo, ALESSANDRA IRACI TOBBI Il sindaco Pulizzi, il presidente Musumeci, l’assessore Samonà e D’Aprile
Martedì 20 Ottobre 2020 XIX

Jonica messinese

Spostamento del mercato, polemiche e rinvii


NIZZA. Riaggiornato a stasera il Consiglio comunale che dovrà dare il via libera al trasferimento nella nuova area

l
à Dopo le critiche gorio e Nella Foscolo, che avevano la-
mentato numerose carenze nella
convocazione. Il Consiglio comunale
no del Consiglio comunale. Inoltre,
l’avviso di convocazione era carente
della motivazione d’urgenza, «posto
dei rappresentanti riconvocato per stasera, alle 20, do- che lo stesso punto all’ordine del
vrebbe dare il via libera definitivo al- giorno è stato approvato non più di 15
di minoranza lo spostamento del mercato che già giorni addietro, con il silenzio assor-
domani mattina si potrebbe tenere dante dei consiglieri di maggioranza
sull’avviso nella sua nuova sede. La proposta al- e senza alcuna dichiarazione di voto
l’ordine del giorno, infatti, se appro- da parte del capogruppo di maggio-
di convocazione vata, sarà immediatamente esecuti- ranza». Fortemente criticata anche
va. Ma nonostante il rinvio della riu- la convocazione della seduta a porte
nione le polemiche tra maggioranza chiuse per motivi legati all’emergen-
e opposizione non sembrano sopirsi. za Covid-19. «Viene così violato un
GIANLUCA SANTISI In un’articolata nota inviata all’As- diritto democratico di partecipazio-
sessorato regionale delle Autonomie ne collettiva alla sedute del civico Sopra,
NIZZA. Rinviato a questa sera il via locali, al Dipartimento Ufficio Ispet- consesso riconosciuto in capo al po- la nuova area
libera del Consiglio comunale allo tivo di Palermo, al Prefetto di Messi- polo sovrano e costituzionalmente del mercato
spostamento del mercato quindici- na e al presidente del Consiglio co- garantito - hanno tuonato Gregorio e quindicinale
nale nella nuova area lungo la strada munale, Carmelo Miceli, i consiglieri Foscolo - Una circostanza gravissima di Nizza.
intercomunale Nizza-Fiumedinisi. indipendenti Carlo Gregorio e Nella alla luce del fatto che il Comune di Accanto,
L’assemblea cittadina, riunitasi ieri Foscolo avevano annunciato la loro Nizza è dotato di altri luoghi dove po- i consiglieri
mattina in seduta urgente alla pre- assenza alla seduta di ieri mattina. ter svolgere la riunione del Consiglio di minoranza
senza dei soli consiglieri di maggio- Secondo gli esponenti di minoranza, comunale: la galleria comunale (do- Carlo Gregorio
ranza, ha deciso il rinvio a stasera per infatti, nessun consigliere è stato ve peraltro si è svolta la seduta del 22 e Nella Foscolo
venire incontro alle richieste dei messo nelle condizioni di prendere giugno scorso), auditorium comuna-
consiglieri di minoranza Carlo Gre- visione degli atti all’ordine del gior- le e mensa della scuola primaria». l

LETOJANNI S. TERESA DI RIVA

Il Comunale di Bucalo è un piccolo gioiello


pronto ad ospitare le partite della Jonica
Ieri pomeriggio l’inaugurazione alla presenza del presidente della Regione
S. TERESA. La Jonica, che disputa il
torneo d’Eccellenza, potrà tornare a
esibirsi al Comunale di Bucalo, inte-
ramente ristrutturato grazie al fi-
nanziamento di un milione e 335mila
euro della Regione. È stato il gover-
natore Nello Musumeci a inaugura-
re ieri pomeriggio la struttura. «È un
altro esempio - ha sottolineato Mu-

«Stazione Fs rinnovata ma ancora sumeci - di come il Governo regiona-


le sia vicino al mondo dello sport, che

senza servizi igienici e ascensore»


sostiene con convinzione a ogni li-
vello: dalle manifestazioni che han-
no un’eco internazionale alle realtà
più piccole di casa nostra che merita-
Il capogruppo di maggioranza, dopo le proteste no strutture adeguate e un sostegno Il presidente della Regione, Musumeci, sul manto erboso del Comunale
pari al loro entusiasmo e alla loro vo-
degli utenti, presenterà una mozione in Aula glia di crescere. È una passione con- sindaco di S. Teresa, Danilo Lo Giudi- to anche l’annessa struttura poliva-
tagiosa quella che si respira in questa ce, il sindaco della Città metropolita- lente per calcetto e tennis. La tribu-

l
à Ruggeri: «È un tare il delicato argomento al vaglio del
civico consesso. «Mi farò, infatti, pro-
motore di una mozione, in cui si chie-
occasione di festa, nella speranza che
si possa tornare presto a una norma-
lità che, in contesti come questo, si-
na di Messina, Cateno De Luca, e altri
amministratori del comprensorio
jonico. I lavori, durati 20 mesi a causa
na è stata rinnovata e con essa la sala
stampa. Gli spogliatoi sono stati ri-
messi a nuovo, mentre il manto è
fatto increscioso de l’attivazione degli indispensabili gnifica calore e passione della gente del forzato rallentamento dovuto al- stato realizzato in erba sintetica di
servizi - ha detto il portavoce dello per i propri colori». Erano presenti il l’emergenza Covid, hanno interessa- ultima generazione.
per una località
l
schieramento filogovernativo - che
sarà inviata ai competenti uffici di Rfi,
turistica». Spesi nella speranza che si trovi al più pre-
GALLODORO
sto la soluzione. Stesso discorso vale
per il restyling anche - ha aggiunto il leader della coa-

880mila euro
lizione i maggioranza - per la mancan-
za dell’ascensore all’interno del sotto-
passaggio, un impianto da cui non si
Democrazia partecipata, individuate sei opzioni
può prescindere - spiega Ruggeri - per
LETOJANNI. Continua a restare un rendere la struttura pienamente pra- GALLODORO. È quella parte dei tra- ne comunale con in testa il sindaco
assurdo che una stazione ferroviaria, ticabile, evitando così che alcune fasce sferimenti del 2%, che la Regione as- Alfio Currenti, il quale ha provvedu-
riqualificata in ogni sua parte e dive- deboli della società, quali gli anziani, i segna ai Comuni, il cui impiego è sot- to a diramare un pubblico avviso.
nuta una struttura all’avanguardia, disabili e quanti hanno problemi di tratto alle decisioni degli organi isti- Sono state individuate sei opzioni,
sia ancora priva dei servizi igienici, deambulazione, possano rimanere tuzionali di questi ultimi. Disposizio- ed esattamente: il cambio della se-
componenti di prima necessità consi- penalizzati, come in atto succede». ni di legge demandano il compito ai gnaletica sulle vie cittadine e l’in-
derate imprescindibili per la soddi- In pratica, la stazione si presenta in- cittadini, i quali sono chiamati a e- stallazione dei numeri civici in cera-
sfazione dei bisogni fisiologici da par- completa, visto che dopo la completa sprimere le proprie preferenze, in mica; l’istituzione del servizio civi-
te dei legittimi fruitori. metamorfosi, che ha comportato una merito alla destinazione della tran- co, ossia borse lavoro; il potenzia-
I bagni, infatti, allocati in un uno dei spesa di 880mila 580 euro, restano an- che di risorse in questione, con forme mento del segnale del ripetitore tv;
fabbricati (nella foto) che compongo- cora da sistemare le zone a verde, an- di «democrazia partecipata, utiliz- la copertura della statua di Padre
no l’insieme del luogo d’arrivo e par- goli negletti in un contesto con solu- zando strumenti - impone la norma - Pio; l’attrezzatura dell’area fitness e
tenza dei treni, non sono stati aperti al zioni decisamente innovativi. Da met- che coinvolgano la cittadinanza per infine il ripristino delle strade agri-
pubblico, destando pertanto le legitti- tere in sesto, inoltre, lo scalo ferrovia- la scelta di azioni di interesse comu- cole. Il primo cittadino invita, per-
me proteste del numeroso stuolo di rio, molto attivo in epoca passata, ne», pena la restituzione nel succes- tanto, i residenti a manifestare i loro
viaggiatori, siano essi studenti, pen- quando a Letojanni erano fiorenti i sivo esercizio finanziario delle som- intenti, compilando l’apposito mo-
dolari e avventori vari. «Un fatto in- commerci, in special modo quello de- me non utilizzate per tale finalità. dulo scaricabile dal sito istituzionale
crescioso e poco qualificante per una gli agrumi. Da eseguire, infine, il re- Per quanto riguarda il piccolo cen- www.comune.gallodoro.me.gov.it,
località turistica del comprensorio stauro dell’immobile, che ospita al tro collinare, le provvidenze da sot- inviandolo a mezzo posta elettroni- A Gallodoro 6 opzioni di democrazia
taorminese», lo ritiene il capogruppo piano terra gli impianti elettrici, men- toporre al vaglio dei residenti am- ca all’indirizzo info@comune.gallo- partecipata: segnaletica e numeri
consiliare di maggioranza, Cateno tre quello superiore è da destinare, montano a 5mila 632 euro. A fissare i doro.me.gov.it oppure presentan- civici in ceramica; borse lavoro;
Ruggeri, il quale, accogliendo le la- come in passato, ad abitazione per i di- settori d’intervento, verso i quali i dolo all’ufficio di segreteria entro le potenziamento del segnale tv;
mentele degli utenti, si è intestato la pendenti di Rete ferroviaria italiana. cittadini devono indirizzare le loro 12 di venerdì 30 ottobre. copertura statua Padre Pio; un’area
causa, con la ferma intenzione di por- ANTONIO LO TURCO preferenze è stata l’Amministrazio- A.L.T. fitness e ripristino strade agricole
XX Martedì 20 Ottobre 2020

Rubriche
WELFARE

Volontari Ue, Nord batte Sud


Un popolo silenzioso, ma fortemente presente in tutta Eu-
ropa. Si stima che ci siano oltre 100 milioni di adulti coin-
volti nel volontariato. Circa il 22-23% delle persone di età
superiore ai 18 anni sono impegnate in qualche attività di
gratuità verso gli altri. Una pratica che si sta estendendo e
sta formando intere generazioni. Gli ultimi dati dell’uffi-
cio statistico dell’Ue confermano quelli precedenti del
2015. La maggiore percentuale di volontari in Europa è al
Nord, per la precisione in Olanda, dove il 40,3% ha svolto
attività di volontariato strutturata in favore degli altri.
Nei Paesi vicini le percentuali restano alte: Danimarca
38,7%, Lussemburgo 36,7%, Svezia 35,5% e Finlandia
34,1%. L’Italia, pur con i suoi 5,5 milioni di volontari censiti
dall’Istat, nella rilevazione Eurostat è quasi in fondo dalla
classifica: con un tasso di volontariato formale del 12% si

»
colloca al diciassettesimo posto su 28. Il nostro Paese un
primato lo possiede e non è affatto positivo. Sempre se-
OROSCOPO condo la rivelazione di Eurostat è il Paese in Europa con la
di Geo Editoriale maggior percentuale di persone che dichiarano di non a-
vere nessuno a cui rivolgersi - parenti, amici, vicini di casa
Ariete: Il clima vi sta facendo raffreddare troppo in questi Bilancia: Pensavate di non amare gli animali, ma in realtà o conoscenti - per chiedere in caso di bisogno un aiuto di
giorni: è ora di fare un buon check-up di salute e di fortificare le cominciate a sentire il bisogno crescente di adottarne uno. Dare tipo morale o materiale. Questo valore, che potremmo de-
difese immunitarie. amore è fondamentale. nominare “tasso di solitudine”, in Italia tocca il 13,2% a
fronte di una media europea del 5,9. Dall’altra parte della
Toro: Un giro nei boschi può essere un ottimo ricostituente Scorpione: Siete un po’ debolucci in questo periodo,
classifica, come esempi virtuosi troviamo Finlandia e Re-
naturale. Fate più attività all’aria aperta, ne gioveranno molto sia potrebbe essere perché non avete preso le vostre consuete
il corpo che la mente. vitamine ricostituenti: provvedete! pubblica Ceca con 1,9%, e Slovacchia e Svezia rispettiva-
mente 2,1 e 2,7, seguiti dall’Ungheria e, prime nazioni me-
Gemelli: Quando avete pensato seriamente di lasciarvi tutto Sagittario: Quando avete cercato un nuovo paio di scarpe diterranee, Cipro e Spagna. Dati che possono sorprendere
alle spalle, dalla sera alla mattina siete rimasti attanagliati tra adatte alle vostre corse continue non avete trovato nulla di
rimorsi e rimpianti. valido. Ma non demordete subito... alla luce del “calore” e dell’ospitalità che la cultura comu-
ne attribuisce ai Paesi del Sud Europa rispetto a quelli del
Cancro: Nel vostro guardaroba manca un po’ di colore: cercate Capricorno: Il vostro fascino misterioso contribuisce a Nord. Su quanto risparmia lo Stato italiano con la gratuità
con più attenzione qualcosa di nuovo, vistoso e stravagante regalarvi un’aura piena di sensualità e charme. Sorridete di più, di migliaia di volontari che operano nello stare con i più
durante lo shopping! però: il riso fa buon sangue! deboli della società è dimostrato da uno studio recente
Leone: Voi siete leoni, è vero, ma sono leonesse anche le Acquario: Siete un po’ capricciosi ultimamente, sarà il che dimostra che, calcolando le ore regalate alla società
persone con cui vi accompagnate. E se pensavate fossero agnellini, cambio di stagione, la voglia di dolci che aumenta o la vostra ogni anno dalle circa 9.000 associazioni (circa un milione
cambiate rotta. vena artistica? Non eccedete. e 300mila) e moltiplicandole per il costo lordo orario di un
Vergine: L’estate vi sembra lontana, mentre voi già cercate Pesci: Mentre il vostro presente sembra scuro e incerto, il collaboratore domestico (circa 8 euro l’ora), ha calcolato
una nuova vacanza. Ma il Natale pian piano si avvicina e si vostro futuro apre scenari di luce e spensieratezza sull’universo un risultato di oltre 8 milioni di euro. Non sono pochi.
possono fare progetti.. intero. Niente paura! NUCCIO CONDORELLI
(condorsicily@gmail.com)

ALMENO 15 MORTI NECROLOGIE www.necrologie.lasicilia.it

La protesta Dopo lunga malattia sopportata con cri-


stiana rassegnazione, è tornato alla casa
Giuseppe e Simona, Ivan e Grazia, Cateri-
na, Maria, Teresa, Mario e Olivia, France-
Ti ricorderemo per la tua forza e signorili-

Giorgio Martinelli, Franco Bianca e Salvato-
re Di Maria addolorati partecipano al cor-

contro la polizia del Padre il sco, Ernesto, Elena, Renata, Giuseppe, Ro- PROF. doglio dell’avvocato Salvatore Maggiulli e
berto e Carmela, Francesca, Ernesto sono della famiglia per la scomparsa del caro pa-
COL. vicini a Daniele per la perdita del caro NUCCIO MORTELLARO pà
infiamma la Nigeria CARMELO CIANCIOLO CARMELO CIANCIOLO Con amore Adriana, Nicola, Manuela e
Martina.
GIOACCHINO MAGGIULLI
Lo partecipano la moglie Maria, i figli Mas- Catania, 19 ottobre 2020 I funerali si terranno domani, mercoledì, Catania, 19 ottobre 2020
simo con Antonella, Gianmaria con Paola, alle 10 nella chiesa S. Maria della Guardia.
Rischia di trasformarsi in un bagno di Daniele con Marilena, gli adorati nipoti Catania, 19 ottobre 2020 Gli amici della Johnson & Johnson sono vici-
Renzo e Benedetta, Salvatore e Anna, Lo-
sangue la protesta in Nigeria contro le Chiara, Lorenzo e Mattia. renzo e Giovanna, Ignazio e Daniela, Toti e
ni a Federica per la perdita del suo caro
brutalità di una unità speciale della I funerali avranno luogo martedì 20 alle ore papà
Maria Grazia sono vicini a Daniele e a tutta Luciano e Giusi Gemmellaro con le famiglie
polizia. A due settimane dall’inizio 16,30 nella chiesa di S. Francesco di Sales, la famiglia per la perdita del caro piangono con profondo dolore il carissimo EUGENIO SPAMPINATO
delle manifestazioni i bilancio è di al- via Cifali 7 Catania CARMELO CIANCIOLO cugino Catania, 19 ottobre 2020
meno 15 morti, ha denunciato Amne- Catania, 19 ottobre 2020 Catania, 19 ottobre 2020 GIOACCHINO
sty International in una giornata in Nicolosi, 19 ottobre 2020 I ANNIVERSARIO
cui migliaia di persone sono scese in Nel rimpianto di Te qualcosa nasce in noi Sei stato un uomo eccezionale, marito e
piazza in molte città del Paese e in par- "la fiducia che Tu vivi in Cristo". padre meraviglioso, sarai sempre nella no- Biagio Di Luca addolorato piange per la
ticolare a Lagos. La capitale economi- Confortati da questa certezza, partecipano stra mente e nei nostri cuori. Rosalba, Milo perdita del carissimo amico di sempre
ca del più popoloso Stato africano è ri- la scomparsa dell’amatissimo con Antonella
GIOACCHINO MAGGIULLI
masta completamente imbottigliata CARMELO
DOTT.
unendosi al dolore dei suoi cari Gae, Salva-
un gigantesco ingorgo, con la folla che GAETANO BARBERA tore e Carmelita, Federico e Anna, Alfredo,
ha invaso tutte le strade principali e la sorella Lucia con i figli Filippo e Silva, il
fratello Giuseppe con i figli Armando, Pa- I funerali avranno luogo martedì 20 alle ore Mariangela e Morando.
bloccato l’aeroporto. Nella capitale 16,30 presso la Chiesa S. Pietro e Paolo. Catania, 19 ottobre 2020
squa, Gianni, Fabrizio e famiglie.
dello Stato di Edo, Benin City, dove il Catania, 19 ottobre 2020
Catania, 19 ottobre 2020
tasso di criminalità è altissimo, centi-
naia di manifestanti si sono scontrati I fratelli Nunzio con Enza, Melina, Mario
con gruppi di giovani armati di basto- CARMELO con Graziella piangono con immenso dolo-
re la perdita di
ni e pistole, accusati di essere pagati da la voglia di vivere e l’attaccamento alla fa- MAESTRO
responsabili politici locali. Le autorità miglia che Ti hanno sempre contraddistin- GAETANO
hanno imposto un coprifuoco di 24 Catania, 19 ottobre 2020 PLINIO MAGGI
to resteranno nei nostri cuori.
Un anno fa il Tuo "grande" cuore cessava di
ore in seguito a quelli che sono stati I cognati Benedetto con Michelè, Luigi con battere.
descritti come «episodi di vandalismo Cettina, Margherita e i nipoti Paolo, Elsa, I nipoti Gianluca, Davide con Ileana e la fi- I Tuoi cari, con immenso amore, Ti ricorda-
e attacchi effettuati da teppisti sotto Andrea con Tiziana e i figli Antonio e Lui- glia Benedetta sono vicini a Rosalba, Milo e no agli amici che Ti amarono e a tutti colo-
spoglie di manifestanti #ENDSARS», gi. Antonella per la grave perdita dello zio ro che apprezzarono la Tua arte.
l’hashtag divenuto il simbolo della Catania, 19 ottobre 2020 GAETANO Una messa in suffragio sarà celebrata oggi
alle ore 19.00 in Santa Maria di Ognina.
protesta. La Sars era la squadra specia- Catania, 19 ottobre 2020
Catania, 20 ottobre 2020
le anti-rapina sciolta proprio in segui- Emanuele e Rossella Stancanelli, Roberto e
to alle manifestazioni. Formata nel Laura Pizzimento, si uniscono al grande La morte è soltanto un’altra via I ANNIVERSARIO
1984 durante il regime militare, è ac- dolore di Maria, Daniele e Marilena, Massi- E’ venuto a mancare lo zio DOTT.
cusata di estorsioni, torture e omicidi. mo e Giammaria per la scomparsa del caro
GAETANO BARBERA EUGENIO POMPEI
La polizia ha denunciato su Twitter consuocero
lo ricordano con affetto i nipoti Nicola e I familiari Lo ricordano a quanti Lo conob-
che presunti manifestanti hanno pre- CARMELO CIANCIOLO Giuseppe Barbera bero e stimarono.
so le armi liberando sospetti detenuti Catania, 19 ottobre 2020 Ct, 19 ottobre 2020 Catania, 20 ottobre 2020
e incendiando strutture. l

Editrice Domenico Sanfilippo Editore SpA Abbonamenti: annuale 7 numeri e 317,00; 6 numeri e 289,00; Concessionaria per la pubblicità nazionale
Direzione e redazione: viale Odorico da Pordenone, 50 - 95126 Catania Semestrale 7 numeri e 159,00; 6 numeri e 145,00 RCS Pubblicità
telefono 095/330544 - segreteria@lasicilia.it - sms 340-4352032 C.c.p. 218958 intestato a: Amministrazione Quotidiano “La Sicilia” viale Odorico da Por- Tel. 02 25846543 - www.rcspubblicità.it
denone, 50 - 95126 Catania - amministrazione@lasicilia.it - Copie arretrate e 2,40.
Amministrazione: fax 095-253435 - amministrazione@lasicilia.it
Stampa: E.TI.S. 2000 S.p.A. Concessionaria per la pubblicità regionale PKSud s.r.l.
© L’utilizzazione o la riproduzione, anche parziale con qualunque mezzo e a Viale Odorico da Pordenone, 50 - Catania - Zona Industriale 8ª strada
qualsivoglia titolo degli articoli e di quant’altro pubblicato in questo giornale sono Sede operativa viale Odorico da Pordenone, 50 - Catania
Direttore responsabile: Antonello Piraneo Reg. Trib. Catania n. 8 (cron. 8750) del 7 giugno 1948. Tel. 095 253249
assolutamente riservate e quindi vietate se non espressamente autorizzate
dall’editore. Per qualunque controversia il Foro competente è quello di Catania. info@pksud.it - www.pksud.it
Seguite lasicilia.it
Associato alla FIEG
anche su Facebook e Twitter “La Sicilia” è una testata indipendente e come tale non percepisce contributi pubblici Federazione Italiana
come previsti dalla Legge n. 250/90 Editori Giornali
& cultura
Martedì 20 Ottobre 2020 15

società Un’avvincente
Lina Prosa
per lo Stabile etneo
GIOVANNA CAGGEGI pagina 22

BENI CULTURALI

Il presidente
della Regione
Nello Musumeci
con la direttrice
del Parco
archeologico di
Naxos, Gabriella
Tigano,
l’assessore ai
Beni culturali
Alberto Samonà
e il sindaco di
Francavilla,
Vincenzo Pulizzi

Francavilla apre le porte del suo nuovo Mafra


Museo trasversale. Cinque sale, 300 reperti di origine greca, una sala “immersiva”, visite gratis fino al 6 gennaio
FRANCESCA GULLOTTA nezza, le nozze, la maternità. Il percor-

S
so museale del M.A.FRA, che segue un
i aprono al pubblico ufficialmen-
CATANIA criterio cronologico e topografico, si
te oggi le porte dello storico Pa- snoda attraverso cinque sale, tre delle
lazzo Cagnone destinato ad ospi- L’ex Manifattura quali sono state dedicate all’esposizio-
tare il M.A.FRA, il nuovo Museo Ar- tabacchi di ne degli oltre 200 reperti, frutto delle
cheologico di Francavilla di Sicilia, in Catania si varie campagne di scavo nell’arco de-
provincia di Messina, realizzato dal trasformerà gli ultimi quarant’anni nel territorio
Parco Archeologico Naxos-Taormina, presto nel Museo di Francavilla: 35 pezzi (fra cui la gran-
diretto dall’archeologa Gabriella Tiga- interdisciplinare de Protome Fittile, fine VI, inizi V
no. Un museo trasversale, pensato per voluto dalla sec.a.C. e alcuni frammenti di Pìnakes)
un pubblico plurale: affascinante co- Regione Siciliana giungono dal Museo Paolo Orsi di Sira-
me un libro illustrato ed elettrizzante per «restituire un cusa, mentre dal Museo di Naxos ne
come un viaggio nel tempo grazie alla altro pezzo di sono arrivati una decina che si aggiun-
sua innovativa sala immersiva. storia e d’identità gono agli altri esposti dal 2010 nell’An-
Un museo che, secondo le linee gui- ai cittadini, tiquarium di Francavilla. È qui che so-
da del Mibact, è semplice nel linguag- realizzando un no stati riuniti i reperti frutto di cam-
gio, intuitivo e facile a leggersi anche importante punto pagne di scavo successive al primo ca-
dai bambini che qui troveranno tracce di riferimento suale ritrovamento del 1979, durante i
di racconti fantastici le cui radici af- culturale» lavori di sbancamento edilizio in via
fondano nei grandi miti della cultura don Nino Russotti. Aprono e chiudono
greca. il percorso museale del Mafra, due sale
L’allestimento museale nasce in col- con contenuti multimediali. La prima
laborazione con il Comune di Franca- dà il benvenuto ai visitatori in tredici
villa di Sicilia, retto dal sindaco Vin- lingue e, con un video in italiano e in-

E nell’ex Manifattura tabacchi


cenzo Pulizzi, per dare uno spazio defi- glese, introduce al percorso museale.
nitivo, con un rigoroso impianto L’ultima sala, quella dai contenuti tec-
scientifico, alla preziosa raccolta di re- nologici d’avanguardia, è la sala im-
perti che documenta il passato greco mersiva per un viaggio virtuale e a vo-

via ai lavori di ristrutturazione


della città, immersa nel verde della lo d’uccello nel paesaggio della Valle
Valle dell’Alcantara, e restituiscono dell’Alcantara di ieri e di oggi. L’ordi-
memoria e identità a una comunità an- namento scientifico dei reperti, la ste-
cora incredula. sura dei testi dei pannelli informativi e

S
Alla cerimonia di inaugurazione, i contenuti multimediali sono stati cu-
svoltasi ieri sera, hanno preso parte il ono stati consegnati ieri matti- capace di raccontare l’anima di quei perficie complessiva è di oltre 7.200 rati dalla direttrice del Parco, Gabriel-
presidente della Regione, Nello Musu- na alla ditta aggiudicataria del- luoghi, ma anche di contenere spazi metri quadrati. Il progetto prevede, la Tigano, e dalla funzionaria archeo-
meci, l’assessore regionale ai Beni Cul- l’appalto i lavori di recupero e pubblici di aggregazione che, se non tra l’altro, la realizzazione di una zo- loga Maria Grazia Vanaria con il con-
turali, Alberto Samonà, la direttrice adeguamento per trasformare l’ex fossero riqualificati e rivissuti, po- na di accoglienza con biglietteria, tributo degli archeologi esterni Um-
del Parco, Tigano, il direttore del Parco Manifattura tabacchi di Catania nel trebbero inesorabilmente andare bookshop e servizi, depositi e labo- berto Spigo, Mariella Musumeci e Cet-
Archeologico di Siracusa, Carlo Staffi- Museo interdisciplinare voluto dalla perduti». La struttura di via Garibal- ratori, sale espositive per mostre tina Rizzo. Mentre il concept museale,
le ed il sindaco della città metropolita- Regione Siciliana per «restituire un di a Catania - che fu prima una caser- temporanee, conferenze e convegni l’allestimento degli spazi espositivi e la
na di Messina, Cateno De Luca. A fare altro pezzo di storia e d’identità ai ma della cavalleria borbonica e, suc- e aree diversificate destinate a colle- definizione del logo sono stati proget-
gli onori di casa il sindaco di Francavil- cittadini, realizzando un importante cessivamente, una grande fabbrica zioni che spaziano dai reperti ar- tati da Diego Cavallaro. Per la realizza-
la, Vincenzo Pulizzi ed il suo vice, Gian- punto di riferimento culturale». di sigari con oltre mille dipendenti - cheologici all’arte contemporanea. zione del Mafra, il Parco Archeologico
franco D’Aprile. «Si avvia - ha detto il governatore sarà recuperata attraverso la So- «Riqualificare l’ex Manifattura - ha di Naxos Taormina ha investito poco
Nella collezione figurano statuette e Nello Musumeci a margine della ce- printendenza di Catania e destinata sottolineato l’assessore ai Beni cul- più di 80mila euro. Il museo è aperto
seducenti volti femminili riconducibi- rimonia - alla conclusione un antico all’esposizione del proprio patrimo- turali Alberto Samonà - significa, dal martedì a sabato 10-13, 15-16.30. La
li ai culti delle divinità indigene, Dè- sogno che io accarezzavo già quando nio archeologico, a cominciare dagli anche, rimodulare un rapporto nuo- domenica 10-13 (presto sarà aperto an-
metra e Kore, ma anche frammenti di ero presidente di questa Provincia: antichi macchinari che risalgono al- vo con i quartieri storici di Catania, che la domenica pomeriggio, con il
ceramica attica figurata, monete e i dare al capoluogo etneo un Museo la fine del 1800 e che saranno restau- come il Fortino, San Cristoforo, An- personale del Parco Naxos Taormina).
delicatissimi pìnakes figurati a rilievo, archeologico degno di questo nome. rati. Attualmente l’immobile si arti- geli Custodi, luoghi, cioè, in degrado L’ingresso sarà gratuito fino al 6
tavolette votive in terracotta che ri- Oltre a riqualificare uno storico edi- cola in tre piani, più una piccola par- e a rischio, da recuperare come pa- gennaio 2021. Tutte le sale sono acces-
producono scene dei culti, in questo ficio ottocentesco, vogliamo che di- te a livello dei terrazzi in cui si ag- trimoni di cultura e fulcro di un’i- sibili dai visitatori a mobilità ridotta.
caso quello di Persefone e il passaggio venti un cuore pulsante di cultura, giunge una quarta elevazione. La su- dentità». Per prenotare la visita occorre telefo-
della donna dall’infanzia alla giovi- nare al numero 0942 388.028. l
16 Martedì 20 Ottobre 2020

Cultura

LA PESTE NUOVA
Uno scrittore
di barzellette
nella città
assediata dal virus
LORENZO MAROTTA

L
eggere “La peste nuova”, La
nave di Teseo 2020, di Fulvio
Abbate è, da una parte, estra-
niante e, dall’altra, avvincente.
L’incalzare della scrittura simile al-
lo scrosciare di un torrente si ac-
compagna alle immaginifiche di-
vagazioni che scorrono pagina do-
po pagina. Così si passa da una città
non identificata, abitata da comuni
individui e segnata dalla peste, do-
ve si respira una indefinita atmo-
sfera surreale, all’immagine forte

Fratelli animali, creature viventi


di una madre che, per trattenere a
casa il figlio tossicodipendente e
salvarlo, si costringe a fare sesso o-
rale con lui. E mentre le scorte ali-
mentari scarseggiano nei magazzi-
ni e alcuni reparti di reggimento
Il saggio. Alberto Giovanni Biuso intride il suo libro, “Animalia”, di pietà nei confronti sono messi in quarantena, il prota-
gonista, Guido Battaglia, uno scrit-
delle «alterità non umane». Per costruire una base teorica per una Etoantropologia tore-inventore di barzellette, si
chiede, lui che sa maneggiare solo
parole, come potersi rendere utile
GIUSEPPE FRAZZETTO un animalismo che non sia una sem- ceberg contro cui rischia di schiantar- nella nuova situazione. Anche per-
A motivare i temi
U
plice posizione etica ma che voglia at- si qualsiasi discorso sull’uomo, ovve- ché, abbandonato dalla compagna
na delle linee programmati- tingere alle radici stesse dell’essere, ro l’evidenza degli impulsi violenti, Valeria, guarda smarrito la schiera
che della ricerca sull’animali- non è soltanto la all’unità e alla reciproca relazione di predatori, sadici e quindi l’irrefrena- di medici, virologi, infermieri, che
tà condotta da Alberto Gio- tutto ciò che scaturisce nel mondo e bile dilagare del male prodotto dal- si mobilita contro la pandemia. In
vanni Biuso in “Animalia” (Villaggio ripugnanza per il diventa ente» (p. 94). l’uomo stesso, “legno storto” (notava soccorso di Guido sono due avve-
Maori Edizioni, 2020) è indicata con Biuso analizza così alcune teorie re- Kant). Agli inizi era forse “buona”, l’u- nenti ragazze che gli chiedono di
chiarezza dall’autore: «Non è possibi- dolore loro inflitto lative alla distinzione netta fra gli u- manità (come pretendeva il citato Ei- creare una storia come lui sa fare
le comprendere davvero l’umanità mani, creature pensanti e fornite di sler), per cui un’ipotetica redenzione per salvare la città e con essa tutti i
senza percepire ovunque la presenza C’è la necessità di linguaggio ovvero di tecnica, e gli altri sarebbe un ritorno alle origini? Oppu- suoi abitanti, delinquenti e prosti-
della comparazione, del conflitto, del viventi, considerati inferiori in quan- re la ferocia contro le altre creature,
rango. Questa struttura va prima di ripensare il modello to privi di “anima” o, laicamente, di compresi i nostri simili, è in noi con-
tutto compresa a fondo per limitarne i pensiero. Fra le varie questioni sotto- naturata? In ogni caso, non si tratta di
tanti possibili esiti distruttivi e per co- di produzione a poste al vaglio della sua analisi filoso- proporre argomentazioni moraleg-
struire dei gruppi fondati su altro che fica, Biuso prende in esame la perce- gianti, ma di trovare le maniere d’un
la semplice forza bruta. E per com- livello planetario zione delle scansioni temporali, ricor- patto fra i viventi che tenga in consi-
prendere davvero tale struttura è ne- dando esempi di animali (come alcune derazione, senza illusioni, la presenza
cessario un confronto tra i comporta- specie di uccelli e di scoiattoli) eviden- del dolore, del conflitto, della “dissi-
menti umani e quelli degli altri ani- temente capaci di distinguere il prima pazione” dell’umano e dell’oikos, il
mali» (p. 104). di pietà nei confronti delle «alterità dal poi, agendo di conseguenza. (Biuso “mondo” in cui viviamo e che in defi-
Gli animali. L’alimentazione vege- non umane». Ma a motivare l’argo- ha dedicato vari saggi alla filosofia del nitiva siamo.
tariana o vegana. La chiusura di zoo e mentazione non è soltanto la ripu- tempo. Quest’anno ha pubblicato con Il fluire dell’argomentazione inten-
circhi. Temi di moda, oggi; ma non è gnanza per il dolore loro inflitto. C’è la Olschki “Tempo e materia. Una meta- de costruire una base teorica attendi- tute compresi. In cambio la pro-
certo per assecondare un’attualità ca- necessità di ripensare, in concreto, il fisica”). L’urgenza d’un ripensamento bile e motivata per una Etoantropolo- messa di potere godere dei favori
duca che Biuso, con rigore scientifico, modello di sviluppo e di produzione, a di temi da sempre centrali si articola gia. I caratteri di questo approccio, della loro bellezza. Inizia così il va-
vigore empatico e limpida scrittura dà livello planetario. Nota Roberto Mar- in una sequenza di capitoli a volte con- nuovo ma antichissimo (si pensi a Plu- neggiamento del protagonista in
ragione del suo ripensamento del rap- chesini nella puntuale prefazione: «La centrati su un autore (ad esempio su tarco), sono delineati con chiarezza e un mix di realtà e sogno, tra dubbi,
porto fra le creature viventi. Creature crisi ambientale, con la distruzione Robert Eisler e su Nicolò Machiavelli), passione nelle pagine conclusive del paure e richiami seduttivi. Del re-
viventi: non “uomini” e “animali”, massiva di biodiversità e con l’irruzio- altre volte dedicati a un tema genera- libro (prima di una chiusa narrativa): sto la nuova peste aveva sospeso o-
poiché, chiarisce Biuso, già il ricorso a ne di pericolose pandemie, ci dimo- le. Particolare rilievo assumono no- «L’etoantropologia può rappresenta- gni attività che non fosse legata al
queste nozioni spesso rivela la hybris, stra che il rapporto con gli animali zioni filosofiche come quelle di Iden- re una forma di “ermeneutica della fi- contenimento del virus e dagli in-
la “tracotanza” degli “umani” nei con- non è affatto secondario nella rivalu- tità e Differenza, e ipotesi scientifiche nitudine”, un contributo alla consa- ventori di barzellette l’umanità si
fronti delle creature di cui ha ritenuto tazione della compatibilità delle pras- come quelle relative alla ibridazione pevolezza dei limiti della specie, un aspettava «soluzioni immediate,
di poter disporre a piacimento. si». D’altra parte, che non sia in que- in epoche remote fra varie specie, tut- antidoto alle azioni distruttive verso ciò che non viene richiesto neppure
Avendo come numi tutelari tre au- stione solo un evento morale, un sia te umane, in particolare fra i Sapiens e l’umano e verso il pianeta. L’etoantro- a filosofi, scienziati, esploratori,
tori diversissimi (Ernesto De Martino, pure necessario ravvedimento, è e- i Neandertaliani. pologia insegna infatti che l’innato e sommozzatori, teologici, storici».
Elias Canetti e, soprattutto, Guido splicitato in vari passi del volume. Ad Una dolente consapevolezza della l’appreso, il biologico e il culturale, so- Ma hanno un volto, un nome, un ri-
Morselli, sorta di guida nel regno del esempio: «Heidegger costituisce uno “vita offesa” (secondo il sottotitolo di no sì distinti ma possono collaborare a conoscimento gli autori delle bar-
postumanesimo col suo “Dissipatio dei fondamenti teorici più importanti “Minima moralia” di Adorno) tiene a produrre comportamenti più razio- zellette cosi come è stato per il tele-
H.G.”), Biuso intride il libro d’un senso della Deep Ecology e quindi anche di distanza, in queste pagine, l’enorme i- nali e adattativi» (p. 147). l fono (Meucci), la pila (Volta), il vac-
cino (Sabin) e, perfino per il creato-
re del sorriso grafico, Harvey Ball,
eroe della battaglia di Okinawa?
IL NUOVO ROMANZO DI GIADA LO PORTO No, la loro identità è evanescente,
come la memoria che con l’epide-

Quelle vite incrociate al tempo del Covid con Palermo sullo sfondo mia tenta di smarrirsi. Non per Gui-
do sollecitato e lusingato dalle ra-
gazze, già forse conosciute e amate
in precedenza. È lungo l’incerto cri-
LEONARDO LODATO millenarie, storia di Gattopardi e di wn. Il silenzio delle strade fa a caz- nale di realtà e immaginazione, con

È
antiche nobiltà, ma anche e, forse so- zotti con il clangore dei pensieri, con il continuo sovrapporsi di descri-
un groppo in gola ma è anche prattutto, periferie dimenticate, gli affanni di chi lavora tra le corsie zioni realistiche e immagini oniri-
un grido di speranza quello squarci a pelle viva difficilmente ri- di ospedali pieni come un uovo, dove che, che l’autore provoca, diverte,
che si legge tra le righe di marginabili che, negli anni, dal tri- è impossibile, mentre il cuore batte affascina. Con la narrazione che
“Portami ancora al mare”, agile ro- stemente famoso “sacco” ad oggi, dentro a una tuta che sembra quella procede con un proprio statuto lin-
manzo dell'era Covid, scritto da Gia- hanno sfregiato piazze e simboli. di un astronauta, vestirsi di umanità; guistico, nutrendosi di inventiva e
da Lo Porto, per i tipi de l'Erudita. Un Una città dove tutto è rosa o tutto è dove sei costretto a fare non una ma ampliandosi oltre la contempora-
grido di speranza per un’umanità nero, dove non esistono sfumature, “la” scelta. “La scelta?”. “Su chi intu- neità. Richiami storici su come era
sempre più provata dalla pandemia proprio come nella scrittura di Giada bare e chi no...”. “Mi stai dicendo che stata vissuta la peste a Napoli, tra
e, allo stesso tempo, un grido di dolo- Lo Porto, attenta e schietta, scevra da dobbiamo scegliere chi salvare e chi interminabili processioni di santi,
re e di speranza che vuole richiama- inutili riboboli lessicali. lasciare morire?”... Andrea e Annali- devozione nei sotterranei di teschi,
re l’attenzione del lettore su una cit- Centoventiquattro pagine fitte fit- sa, protagonisti di “Portami ancora assieme a fatti di cronaca, morte
tà splendida e eternamente ferita, te di emozioni, di azioni e reazioni, di al mare”, con intorno il loro “indot- dell’etica, barzellette oscene salvi-
quella Palermo che non è solamente sentimenti, mentre fuori dalle fine- to” di personaggi altri, sono due no- fiche, allegorie ed eroine del sesso.
pane e panelle, cultura e architettura stre si consuma un reboante lockdo- mi, due vite. Un’unica speranza. l
Martedì 20 Ottobre 2020 17

Cultura
LA SCOPERTA

Sepolta dalla polvere


nell’Archivio storico
dell’Università
di Palermo
E’ stata discussa
dallo scrittore
nel marzo del 1947
ANTONIO FIASCONARO

U
na scoperta davvero ecce-
zionale quella che riguarda
un grande della letteratura,
Gesualdo Bufalino. Le scoperte,
quelle che fanno poi gridare alla
eccezionalità, sono sempre davve-
ro importanti e, come spesso acca-
de, poi passano alla storia e ai po-
steri.
«Ogni verità che scopriamo, al-

Ritrovata la tesi di laurea di Bufalino


trettanti enigmi di più da risolvere.
Ogni scoperta migliaia di problemi.
Ogni scoperta, superiore ignoran-
za», diceva bene Giuseppe Prezzo-
lini.
Ebbene la scoperta portata alla
luce nei giorni scorsi a Palermo
può essere considerata un ulterio- to nel 1981 ma pensato negli anni e cheologo e lo scrittore sono simili:
re tassello del puzzle di un giovane negli ambienti in cui Bufalino era entrambi restituiscono luce al-

«
Bufalino al tempo della sua presen- impegnato nella stesura della pro- l’ombra, rinominano i segni muti
za a Palermo, non solo come pa- pria tesi di laurea - aggiunge Var- del passato e lo fanno rivivere nel
ziente ed “internato” in un sanato- varo, delegato del Rettore, Fabrizio sortilegio della teogonia dell’esse-
rio per curare la tubercolosi, ma Micari, all’Archivio Storico di Ate- re».
soprattutto come studente dell’U- Enorme soddisfazione ed emo-
niversità di Palermo. zione per la scoperta è stata espres-
Infatti, per puro caso durante i sa dal Pippo Digiacomo, presidente
lavori di trasferimento del mate- della Fondazione che porta il nome
riale custodito nell’Archivio Stori- dello scrittore siciliano: «Potrebbe
co di Ateneo palermitano nei nuovi essere, quello della tesi di laurea,
locali del convento seicentesco di un veicolo interessantissimo per
Sant'Antonino è stata ritrovata la L’IMPORTANTE REPERTO potere capire il grado della maturi-
copia destinata alla Segreteria del- tà sia del pensiero che della scrittu-
la tesi di laurea di Gesualdo Bufali- ra di Bufalino proprio quando al
no. Digiacomo presidente della tempo aveva poco più di 25 anni. E’
Come spesso accade dagli abissi un documento di grandissimo in-
della memoria emergono reperti Fondazione: «Emozionato teresse. Adesso chiederemo come
che poi fanno la storia e, quello ri- Fondazione all’Università di Paler-
trovato per puro caso nell’archivio per il ritrovamento» mo l’opportunità di poter vedere
storico dell’Università di Palermo è l’originale documento per poterlo
uno straordinari documento: la te- Il frontespizio della tesi di laurea di Gesualdo Bufalino ritrovato a Palermo leggere ed esaminare. Penso che
si di laurea di Gesualdo Bufalino, l’Ateneo non farà alcuna difficoltà
all’epoca poco più che 26enne, con- neoclassico in Europa (1738-1829)». E’ un dattiloscritto ancora in ot- neo -. La tesi si annuncia come l’in- a fornirci copia della laurea. E’ un
seguita proprio nel capoluogo del- Il ritrovamento della tesi di laurea time condizioni di novanta pagine. cunabolo del gusto per la rievoca- prezioso documento non solo sto-
l’Isola. giunge proprio nel centenario del- Relatore il professore che insegnò zione e il recupero di ciò che è sta- rico-letterario ma anche di grande
In uno dei fascicoli che dovevano la nascita dello scrittore di Comi- archeologia appunto all’Università to, proprio di uno scrittore educato spessore che potrà farci conoscere
essere trasferiti nella nuova sede è so. di Palermo, il noto antifascista Sil- e cresciuto al culto della memoria un giovane Gesualdo, studente di
saltata fuori, come d’incanto, se- Sul frontespizio anche la data: vio Ferri. intesa come 'spontaneo sortilegio Lettere a Palermo. Bufalino, tra
polta dalla polvere. Il titolo davve- «Anno accademico 1945-1946», an- «Nel titolo del dattiloscritto sono di ombre cinesi, teca di magiche e- l’altro aveva ripreso gli studi, pro-
ro interessante per uno studente in che se poi l’autore di “Diceria del- già riconoscibili i segni della più pifanie, cinematografo di larve prio nel capoluogo dell’Isola, dopo
Lettere del tempo: «Gli studi di ar- l’untore” discusse la tesi nel marzo autentica cifra letteraria dell’auto- dissepolte dalla sabbia del tempo averli interrotti bruscamente a Ca-
cheologia e la formazione del gusto del 1947. re di Diceria dell’untore, pubblica- (Museo d’ombre). In questo, l’ar- tania per la chiamata alle armi. l

PALERMO

Il Festival delle Letterature migranti accende i riflettori su “Oasi e deserti”


Da domani a domenica musica, mostre, letteratura ed eventi teatrali da seguire sia fisicamente che “a distanza”
MARIA ENZA GIANNETTO denza della Repubblica, ed è ormai en- gregativi. Tra i grandi protagonisti ri) e dal giornalista olandese Oliver

“O
trato prepotentemente nella storia dell’intera manifestazione spicca il Van Beemen, con Heineken in Africa
asi e deserti è un titolo po- culturale di Palermo, città tradizio- nome dello scrittore israeliano A- (add Editore). Non mancheranno gli
lisemico, in grado di allu- nalmente aperta a costanti fenomeni braham B. Yehoshua, uno dei più au- appuntamenti per i ragazzi delle
dere al cambiamento cli- di métissage e che ha scelto la mobilità torevoli interpreti della complessa scuole, tra cui l’incontro per i più pic-
matico, all’esistenza di luoghi di ri- internazionale come diritto umano realtà di un mondo problematica- coli con la scrittrice Sara Rattaro.
flessione e di scambio sottratti alla de- inviolabile. mente sospeso tra Oriente e Occiden- Non solo letteratura. Questa edizio-
sertificazione indotta dalla rete. Per In un anno così complicato come te, che terrà una lectio intitolata Cum- ne ibrida del Festival estenderà la ri-
ragionare della rivoluzione digitale quello della pandemia Covid 19, il Fe- finis (sabato ore 17). Tra i contributi o- flessione sulla transizione alla digita-
come dei cambiamenti climatici ed e- stival si svilupperà attraverso un’edi- nline, da segnalare anche quello di Ka- lizzazione anche alle sue sezioni spe-
vocare le oasi e gli incontri di un tem- zione ibrida sia con eventi in presenza der Abdolah, a partire dal suo ultimo ciali. Un esempio su tutti riguarda Ca-
po tra voci ed esperienze differenti”. in vari luoghi di Palermo sia con un libro Il sentiero delle babbucce gialle mera di sorveglianza, dedicata al Tea-
Così Davide Camarrone, direttore ar- ricchissimo palinsesto di incontri o- (Iperborea), del giallista Dror Mishani tro in cui ci si confronterà con la possi-
tistico del Festival delle Letterature nline. Cuore fisico della manifestazio- (Tre, E/O) e di Sahar Mustafah che rac- bilità di coniugare lo spettacolo dal vi-
migranti parla del tema scelto per la VI ne (partecipazione in presenza solo conterà La tua bellezza (marcos y mar- vo con il virtuale. Grande spazio, come
edizione del festival che si apre doma- con prenotazione, attraverso il sito) è cos). sempre, anche agli incontri della se-
ni a Palermo e che, fino a domenica, la Sala dei 99 di Palazzo Branciforte Il capoluogo isolano, come sempre, zione Lost and (Found) in translation,
promuoverà l’incontro tra culture, a- che ospiterà gli incontri in presenza e accoglierà tantissimi autori nazionali dedicata al valore e alla funzione della
dottando le migrazioni come criterio quelli ibridi con interventi di ospiti in e internazionali, a partire dall’archi- traduzione e della mediazione cultu-
interpretativo del contemporaneo. Il collegamento da tutto il mondo. Sarà, tetta e scrittrice palestinese Suad A- rale. Il programma completo degli in-
Festival, lanciato nel 2015, quest’anno inoltre, possibile seguire il festival da miry, autrice di Storia di un abito in- contri è disponibile sul sito www.fe-
riceve la Medaglia d’oro della Presi- una rete diffusa di librerie e centri ag- Abraham B. Yehoshua glese e di una mucca ebrea (Mondado- stivaletteraturemigranti.it. l
18 Martedì 20 Ottobre 2020

Commenti
ECONOMIA

Se non ci occupiamo del debito pubblico, lui si occuperà di noi


ENRICO CISNETTO lo. Ma questo non sarà per sempre. (da cinque mesi consecutivi siamo investimenti pubblici che hanno un

I
Anzi, per l’Ufficio parlamentare di sotto zero, -0,7% a settembre, -0,6% elevato moltiplicatore fiscale e pos-
gnorare il problema non aiute- bilancio quando i tassi torneranno annuo, cioè piena deflazione), una sono essere sostitutivi di quelli pri-
rà a risolverlo. Ci stiamo giusta- alla normalità il rischio sarà enor- crescita stabile all’1% (in tempi pre- vati. Cosa che noi non abbiamo mai
mente concentrando su crisi sa- me. Tanto più che in rapporto al Pil pandemia non arrivavamo comun- fatto.
nitaria ed economica, ma l’Italia ha il nostro debito passerà dal 134,6% que che a qualche decimale), avanzo In altri termini, è necessario che il
un problema, antico ed enorme, di del 2019 al 161,8% del 2020, per poi primario medio all’1,5% e costo del tasso di crescita del Pil nominale sia
debito pubblico: 2.578,9 miliardi, scendere, poco e lentamente, negli mantenimento del debito inferiore superiore al costo medio di mante-
ennesimo record negativo. Che, in anni successivi, ma rimanendo an- all’attuale (difficile, visto che i tassi nimento del debito. Se pure la Bce
conseguenza delle attuali difficoltà, cora al 152,6% nel 2025 (dati Fmi). sono già al minimo e anzi, come dice riuscirà a contenere quest’ultimo (il
non potrà che ingigantirsi, col ri- Insomma, abbiamo la spada di la Corte dei Conti, restiamo esposti costo medio dovrebbe passare dal
Economista ed editorialista schio di schiacciarci. Tanto più se il Damocle di un’altra crisi del debito al rischio di un loro aumento). Una 2,4% del 2020 al 2,1% del 2023), co-
di diversi quotidiani nuovo debito sarà «cattivo» (per di fronte a noi, come fu nel 2011? La scommessa azzardata, tanto più me è avvenuto in tempi ante-Covid,
(tra cui “La Sicilia”), dirla con Draghi). L’unico modo per Banca d’Italia, commentando l’ag- che, per esempio, se finora il debito noi dobbiamo ancora invertire la
Enrico Cisnetto è ideatore invertire la rotta è che l’economia giornamento del documento pro- non ha avuto difficoltà ad essere rotta, tanto più siamo stati l’unico
e conduttore televisivo torni a crescere. Ma per fare questo grammatico di economia e finanza collocato sui mercati è anche per- Paese che non è riuscito a beneficia-
di RomaInContra servono investimenti pubblici di appena presentato in Parlamento, ché quest’anno la Bce ne ha com- re dell’aiuto di Francoforte e a fare
qualità, cioè debito “buono”, e au- ha posto il problema. La ripresa è prato il 37% di quello emesso, 210 scendere il debito. Per questo dob-
menti di produttività. parziale e incerta, soggetta all’evo- miliardi su 538 totali. biamo usare i soldi pubblici aggiun-
Per fortuna i tassi sui nostri titoli luzione della pandemia e ai tempi e D’altra parte, siamo come un gat- tivi in investimenti di qualità, senza
restano bassi - il decennale si attesa ai modi di utilizzo dei fondi euro- to che si morde la coda. Infatti, l’Fmi commettere ulteriori errori, come
allo 0,67% mentre è addirittura ne- pei. Se per Bankitalia è plausibile sostiene che per uscire dalla reces- quello di distribuire bonus a piog-
gativo, a -0,14%, il triennale - e l’ipotesi secondo cui l’eccesso di de- sione è necessario continuare con gia. Non possiamo non occuparci
quindi gli interessi che paghiamo bito potrebbe rientrare, è anche ve- gli stimoli fiscali, anche se ciò ag- del problema debito, perché lui si
per mantenere questa cifra mon- ro che servirà una congiunzione a- graverà il problema del debito. occuperà di noi.
stre sono, per adesso, sotto control- strale di fattori: l’inflazione al 2% L’importante è concentrarsi sugli (twitter @ecisnetto)

POLITICA

Sanzioni anti-regimi, l’Ue torna ad essere il continente dei diritti


SALVO ANDÒ Paesi ove si sono reinsediate le dittature copertura offerta dalle ambasciate della ralmente fosse l’opposizione al regime

L’
che c’è e che, schierandosi dalla parte di Federazione russa. sovietico. Non fu facile in quella circo-
adozione da parte dell’Ue delle chi rischia la vita per fare conoscere al Era impensabile che trent’anni dopo la stanza superare gli ostacoli eretti dal
sanzioni contro la Russia per il mondo i crimini commessi dalle demo- caduta dei muri si dovesse assistere all’e- mondo culturale italiano e dalle grandi
caso Navalny e contro la Bielo- crature, non si limita a predicare la de- liminazione dei dissidenti politici, negli imprese impegnate ad operare in Unio-
russia per le elezioni manipolate e la bru- mocrazia, ma intende promuovere una stessi luoghi e con gli stessi metodi usati ne Sovietica.
tale repressione delle pacifiche manife- dura azione di denuncia e di contrasto a per tanti decenni dal Kgb. Clamorosa fu poi l’elezione, nel ’79, al
stazioni di protesta decisa da Lukashen- difesa dei diritti ove essi sono negati. Allora, in tutto il mondo i protagonisti Parlamento europeo nelle liste socialiste
ko costituiscono un segnale importante. È assolutamente provato che i servizi del dissenso ebbero concreti attestati di di Jiri Pelikan, una figura di spicco della
L’Europa pare impegnata a ridiventa- segreti russi da tempo ormai hanno rie- solidarietà che non poco influirono poi Primavera di Praga, che Craxi volle can-
re il continente dei diritti, dopo avere su- sumato metodi tipici dello stalinismo sul processo di delegittimazione dei re- didare perché nell’assemblea rappre-
Salvo Andò, costituzionalista, bito per anni passivamente i ricatti di al- per liquidare ogni forma di opposizione gimi comunisti e sulla loro implosione. sentativa più importante del popolo eu-
è presidente nazionale cuni Stati membri ostinati a procedere politica a Putin, che si sente minacciato L’Europa dimostrò grande fermezza. E ropeo vi fosse una presenza autorevole
di Lab Dem verso una forma di democrazia illiberale dalle proteste popolari. Per contrastare i l’Italia fu in prima linea nella difesa dei di quel mondo del dissenso che non pote-
da una parte e l’espansionismo della Rus- suoi oppositori il regime usa lo stesso ar- leader del dissenso veicolando in tutti i va essere abbandonato al proprio desti-
sia, decisa a ripristinare una propria area gomento con cui la nomenklatura sovie- modi possibili le loro idee. Basti ricorda- no.
di influenza ai danni dell’Ue, dall’altra. tica bollava il dissenso. Si spiega che si re la Biennale del dissenso di Venezia vo- La posizione assunta dall’Ue in difesa
L’Europa, insomma, erigendosi a paladi- tratta di traditori, assoldati da potenze luta da Ripa di Meana e caldeggiata da dei diritti umani contro i regimi dittato-
na dei diritti umani e dello Stato di dirit- straniere interessate a fermare l’impo- Craxi che si svolse nel 1977 e che Mosca riali - e quello di Putin lo è - costituisce
to trasmette un rassicurante messaggio nente crescita economica e politica della fece di tutto per bloccare. Quella iniziati- una prova di vitalità dell’Ue, ma anche
ai popoli europei sulla intangibilità dei Russia. Ma non ci si limita alla diffama- va rappresentò il primo vero atto di so- un monito perentorio rivolto a quanti
valori posti a fondamento del processo di zione. Contro chi è stato costretto all’esi- stegno politico e culturale compiuto nei nel nome della realpolitik ritengono che
integrazione. E questa linea è condivisa lio, i servizi russi hanno creato una rete confronti di chi veniva perseguitato al di in un mondo disordinato e impoverito
da tutti i Paesi membri. di spie all’estero il cui compito è quello di là della cortina di ferro per le proprie o- dal Covid sia del tutto giustificato ante-
L’Ue così dimostra ai tanti movimenti eliminare fisicamente gli avversari poli- pinioni politiche. Essa rivelò al mondo porre il buon esito degli scambi econo-
e partiti che si battono per le libertà nei tici di Putin, potendo contare anche sulla quanto consistente e importante cultu- mici alla tutela dei diritti. l

PSICHE & SOCIETÀ

Il Covid insegna quanto sia difficile cambiare le proprie abitudini


ROBERTO CAFISO non poter andare al cinema, il limitare negando il problema. Non sono inco- che esiste da sempre ma è passato i-

R
gli spostamenti e i viaggi. La proposta scienti, folli, ignoranti. Non riescono a nosservato, o è stato semplicemente
isvolti antropologici di rilievo di una vita monacale di per sé non modificare le proprie teorie sulla vita, sottostimato bonariamente. Ora che il
per la pandemia tutt’ora in cor- consueta è dura da accettare. In più le sulle precauzioni da assumere, sui rit- rischio è collettivo ci accorgiamo delle
so. Gli eventi ci insegnano mol- paure diventate talvolta fobie per ri- mi di sempre. Non riescono a darsi nostre contraddizioni.
to se solo li osserviamo. Un grande la- storanti, alberghi, bar, oltre ai limiti delle limitazioni in genere perché Emerge a chiare lettere che la re-
boratorio sperimentale a cielo aperto per convention, congressi, cerimonie. questo esercizio nei Paesi liberi è da sponsabilità è un frutto proibito per
ove ciascuno di noi ha potuto verifica- La stessa celebrazione della messa ha molto tempo poco praticato. Aggiun- molti che, pur di evitarne gli oneri
re alcune cose. Per primo com’è diffi- modificato la liturgia della parola e gasi che, nel bene e nel male, in questo personali, si sbizzarriscono in teorie
cile per le persone assumere nuove a- dell’eucarestia. Una serie di traumi secondo round del virus sono in prima complottistiche di Stati alleati per
bitudini. Parliamo della mascherina e che, sommati, sono diventati disagio linea i giovani. Il Dpcm del 13 ottobre li condizionare e stimolare col 5G i neu-
Roberto Cafiso, psicoterapeuta, dell’autocontrollo rispetto a gesti collettivo, ed è difficile ogni giorno ha posti nel mirino. E con loro la capa- roni dei cittadini di modo da condizio-
è direttore del dipartimento consolidati e considerati “naturali” (il non ascoltare temi o non parlare di cità genitoriale di (non) educare. I ra- narli azzerandone l’arbitrio. In questa
Salute mentale saluto, il contatto, l’avvicinarsi all’in- Covid-19, diventato un tetro spettro gazzi per loro natura considerano la teoria il Covid non esiste e da qui i cor-
all’Asp di Siracusa terlocutore). Si trasgredisce per lo più di un futuro incerto. morte una cosa remota che non temo- tei dei negazionisti che deridono la
non perché sprezzanti delle precau- Le aperture estive, seppure con un no, a volte la sfidano finanche. Come scienza ed i suoi sacerdoti chiamati a
zioni, ma perché esse sono “innatura- monito all’essere morigerati, hanno se non bastasse, i ragazzi sono allergici dettare le precauzioni che i governi
li” e da metabolizzare. Gesti non spon- comportato un’overdose di compor- ai divieti che la pandemia impone. Da statuiscono. Non è un fatto italiano
tanei anche per alcuni sanitari circa le tamenti rassicuranti fatti da sempre, qui i pastrocchi fuori e dentro le fami- ma globale e chi non si fosse ancora ac-
procedure dei dispositivi di protezio- con particolare riferimento alla liber- glie con i contagi in crescita. Poi c’è u- corto che il mondo funziona con un’a-
ne, che nella prima ondata dell’epide- tà (feste, discoteche, locali, turismo n’ampia fascia di adulti tendenzial- naloga piattaforma mentale è servito.
mia hanno probabilmente in qualche per lo più a viso scoperto). Da qui la se- mente oppositivi. Qualsiasi cosa gli si Un tempo si diceva che il mondo è bel-
caso pagato cara la non accortezza. conda ondata e di nuovo le raccoman- chieda sono bastian contrari. E nep- lo perché è vario. Forse oggi non lo è
Siamo animali abitudinari e di colpo dazioni che suonano come uno stanco pure la chiamata a coorte nell’interes- più e quando ci sembra vario è più
ci sono stati chiesti comportamenti predicozzo con taluni che, per un’evi- se collettivo li sensibilizza, anzi. In semplicemente irrazionale e, perciò,
del tutto inediti. Il restare in casa, il dente difficoltà adattiva, reagiscono fondo stiamo assistendo a tutto ciò confuso. l
Martedì 20 Ottobre 2020 19

Commenti
LA DERIVA SOCIAL: IL FENOMENO DEL BODY SHAMING

Giusto non mercificare il corpo L’altra faccia della piaga bullismo


ma difendiamolo dai leoni da tastiera criticare l’aspetto fisico degli altri
FRANCESCO PIRA* tita così odiata ultimamente. E GIUSEPPE RAFFA ce e presentatrice spagnola si è

I “L
quando stavo sul palco e ho visto fatta fotografare completamente
l body shaming è l'atto di deri- tutti voi sorridermi mi è venuta e parole sono sangue: si nuda accompagnata dalla elo-
dere una persona per il suo a- voglia di piangere”, aveva ag- trasferiscono da un es- quente scritta “Nessuno mi può
spetto fisico. Sono tempi in giunto parlando della vittoria agli sere all’altro come tra- giudicare”.
cui si parla diffusamente di body ultimi Brit Awards. sfusioni non sempre compatibili”, A proposito di vittime della de-
positivity e sui social si moltipli- Un’artista con un talento esplo- scriveva Cesare Pavese nei “Dialo- risione social. Una tra queste è la
cano le influencer che provano a sivo che quotidianamente com- ghi con Leucò”, una serie di bre- cantante prodigio Billie Eilish, che
rivendicare il diritto di esibire il batte contro i propri demoni e gli vissimi racconti dati alle stampe qualche settimana fa ha avuto
proprio corspo. Recentemente è haters del web. tra il dicembre del 1945 e il marzo l’ardire di farsi fotografare leg-
intervenuta anche la conduttrice Contro ogni tendenza, con un del 1947. Testi, frasi e parole che germente sovrappeso in canotta e
televisiva Vanessa Incontrada, aspetto che lei stessa definisce suonano, o dovrebbero suonare , a pantaloncini. Apriti cielo. In un
che intendono trasmettere mes- “spaventoso”, mette sul tavolo te- monito verso coloro che nei social batter di ciglia è stata attaccata,
saggi intelligenti a favore di un sti e musiche che s’impregnano di fanno body shaming o fat sha- ingiuriata e diffamata via social.
rapporto più rilassato con il pro- sentimenti oscuri che conquista- ming, un fenomeno riguardante L’attrice e modella Ashley Graham
Francesco Pira, prio fisico, contro un'idea di per- no adolescenti e pre-adolescenti Giuseppe Raffa, quei molti, troppi giovani che cri- ha reagito agli attacchi a seguito
sociologo, è fezione astratta e irreale che può di tutto il mondo. L’universo goti- pedagogista dell’Asp ticano i coetanei per l’aspetto fisi- della sua maternità facendosi fo-
professore danneggiare seriamente la mente co della cantante è sincero e con- di Ragusa, focalizza la co, in conseguenza di una situa- tografare nel backstage di “Milano
di Comunicazione e il corpo di chi segue - magari creto: è un posto dove la musica propria attenzione su zione di estrema magrezza o di so- fashion week 2020” mentre allat-
e Giornalismo non del tutto consapevolmente - affronta sullo spartito i temi più fenomeni di bullismo e vrappeso. Derisioni, prese in giro, tava il figlio. Il tutto senza filtri e
Università degli Studi modelli negativi e diseducativi. complessi dell’esistenza umana. cyberbullismo attacchi devastanti alla dignità fotoshop, alla faccia dei detrattori
di Messina Billie Eilish, cantante diciotten- Temi come la depressione, le della persona. Protagonisti i gio- e dei cyberbulli. Tra le star e star-
ne, paparazzata in canotta e pan- crisi adolescenziali e le tendenze vani (ed anche i meno giovani) che lette colpite (ma non affondate)
taloncini è stata criticata dagli ha- suicide sono argomenti forti e che nei social postano foto e commen- dal bodyshaming ci sono le nostre
ters per la sua forma fisica. Una farebbero desistere quasi qual- ti offensivi e denigratori verso Emma Marrone e Chiara Ferragni,
vera e propria ondata di body siasi artista dalle aspirazioni pop. quelle persone, soprattutto coeta- le cantanti pop internazionali La-
shaming che ha suscitato la rea- Ma Billie Eilish è diversa da tutti nei, ma anche adulti e vip, che non dy Gaga e Katy Perry. Tutte hanno
zione di ammiratori e utenti T- gli altri. Il body shaming subìto rispondono ai canoni della perfet- sofferto, sono cadute, ma tutte
witter pronti a difendere l’artista sui social network dalla cantante ta forma fisica e dei modelli esteti- hanno avuto la forza di reagire

»
americana, tanto da far entrare il non sarà che un altro momento da ci vigenti nella “società della per- senza farsi troppo condizionare.
suo nome tra le tendenze del so- superare, magari grazie a una formance”, per usare le parole dei Gli adulti sanno spesso come di-
cial network. nuova canzone. filosofi Maura Gangitano ed An- fendersi, dispongono delle neces-
“A me fa senso quella pancetta”, Bisogna dare un segnale molto drea Colamedici. sarie resilienza ed abilità empati-
“Ha messo su peso”, “Sembra vec- forte alle nuove generazioni, o a Un grosso problema, anzi un’au- che per arginare e poi bloccare il
chia”, ha scritto qualcuno. Tanti chiunque nutra un complesso di tentica emergenza che riguarda il fenomeno. Occorre stare molto
altri i commenti riguardanti l’a- inferiorità a causa del suo aspetto 94% delle ragazze adolescenti e il attenti. E difendersi. Già, ma co-
spetto fisico della cantante, ben fisico, per riuscire a osservare, al 64% dei giovani maschi. Se un me? Cominciamo col dire che chi
più offensivi e aggressivi. di là delle proprie imperfezioni e i tempo tutto questo si verificava e- posta foto e commenti lesivi della
La replica degli utenti Twitter “difetti”, quanta bellezza sia pre- sclusivamente a scuola, nei centri dignità altrui commette un reato,
alle critiche non si è fatta attende- sente nel corpo di una donna, in- di aggregazione giovanile e per è diffamazione, come da articolo
L’IMMAGINE re. “Billie Eilish ha 18 anni e ha distintamente dalle forme o dalle strada, adesso il body shaming 595 del Codice penale. I social non
paura di mostrare il suo corpo per proporzioni. corre alla velocità della luce sui sono zone franche dove tutto è le-
colpa vostra. Non vi fate schifo? Oggi, sui social, perdiamo ogni social. Con il conseguente aumen- cito. L’uso delle piattaforme non
Una star come Sessualizzare una ragazza solo freno inibitorio e diventiamo fe- to nelle vittime dei disturbi ali- assolve gli aggressori, anzi è una
perché non segue i vostri stupidi roci leoni da tastiera e non ci ac- mentari e dei problemi scatenati aggravante in conseguenza del-
Billie Eilish standard di bellezza?”, dice un u- corgiamo che nella continua ri- dagli attacchi dei bulli e dei cyber- l’effetto amplificazione realizzato
tente. cerca della perfezione si nascon- bulli, cioè depressione, perdita dalle parole e dalle foto postate. Le
supera gli insulti: A proposito degli haters qual- de il dramma di tanti giovani ado- dell’autostima, voglia di farla fini- leggi, l’educazione, il rispetto del-
che mese fa, in un’intervista alla lescenti. Ci lamentiamo della ta. l’altro, sono valori in vigore sia nel
le paure sono per Bbc, Billie Eilish aveva confessa- “mercificazione” del corpo, ma Bisogna fare qualcosa. La pensa- reale che nel virtuale, per fortuna.
to: “Ho smesso di leggere comple- allo stesso tempo non siamo in no così educatori, famiglie, istitu- S’imparano a casa. Spetta ai geni-
i ragazzi normali tamente i commenti. Mi stavano grado di combattere questa as- zioni, persino cantanti. Già, can- tori inculcare nei figli i principi di
rovinando la vita”. “Mi sono sen- surda battaglia. l tanti. Come Il Tre, al secolo Guido responsabilità e di giustizia. Il re-
Senia, un rapper di nuova genera- sto è compito della scuola.
zione, classe 1997, che a differenza Che fare di fronte ad un caso di
di molti suoi colleghi è “pulito”, body shaming? Prima cosa, bloc-
DIARIO DELLA PANDEMIA cioè non beve e non si droga. Non care il molestatore. Subito dopo
solo. Invece di parlare di pistole, bisogna correre a denunciare i

Vivere da recluso dentro una “bolla” polizia, stupri, aggressioni e sesso


sfrenato, come fanno molti suoi
colleghi di genere, tratta argo-
fatti alla Polizia postale e/o ai ca-
rabinieri. Dallo scorso gennaio in
parlamento balla una proposta di
menti seri ed emergenze reali, co- legge sul body shaming. Si tratta
TONY ZERMO te è diventata nemica, da evitare. me il body shaming, che non a caso di un provvedimento di estensio-

V
Mia moglie ha paura di perdermi (e io tremo sta al centro del suo nuovo pezzo ne della legge 71 del 2017 sul cyber-
ivo da recluso in attesa del vaccino, ac- per lei quando va a fare la spesa), controlla tut- dal titolo “Te lo prometto”. bullismo. Giusto. Bullismo, cyber-
carezzo i miei vecchi fantasmi, la guer- te le mie mosse e mi proibisce di usare la mac- Si tratta di un brano che è già un bullismo e body shaming sono
ra del Golfo, Moro, le stragi di Palermo, china. La sola cosa che mi è consentito di fare è successo, come testimoniato dagli spesso la stessa cosa. Mai far pas-
Sarajevo. I mondiali di calcio, il cinema, Taor- di andare in casa di amici, sempre i soliti quat- oltre venti milioni di stream e dal- sare la cosa in cavalleria. Il body
mina, Venezia. Rimpianti. Resta solo cenere in tro, per giocare a carte, tanto per passare il l’accompagnamento che dello shaming va affrontato prima che

»
un’esistenza problematica da vivere con la tempo. È finito il periodo dei viaggi, dei casinò, stesso hanno fatto migliaia di ra- intacchi l’autostima, prima che la
museruola, ’u mussili. Non esco di casa perché della roulette. Mi faccio venire a prendere in gazzi nei video su Tik Tok contro vittima cominci a coltivare l’insa-
sono nella categoria di quelli ad alto rischio, di auto dall’amico Pinuccio e mi imbuco nella sua le aggressioni per l’aspetto fisico. na idea di farla finita. Serve il sup-
quelli che non debbono incontrare gente, di auto come un clandestino perché non metto la «Il body shaming - dice il giovane porto dei genitori, ai quali spetta il
quelli che non debbono viaggiare, di quelli che maschera, la tengo in tasca non si sa mai. rapper - è un fenomeno assai sen- compito arduo ma non impossibi-
sembrano essi stessi dei fantasmi. Hanno solo Sento le notizie dal mondo e capisco che sia- tito tra gli adolescenti, succede le di osservare i comportamenti
il compito-dovere di sopravvivere. Usque tan- mo tutti messi male dalle Americhe all’India, perché i ragazzi non danno peso dei figli con il giusto distanzia-
dem? da Stoccolma a Portopalo, ultimo lembo d’Eu- alle parole». mento ma con l’estrema e diutur-
C’è molta confusione e scarico di responsa- ropa. È tutto fermo e c’è paura del domani, il Già, le parole. Quelle che a mi- na attenzione. Necessaria la colla-
bilità. Il governo dice ai presidenti di Regione mondo è gonfio di paura, perché oggi soprav- lioni vanno in circolo, le stesse che borazione degli insegnanti. I quali
e ai sindaci: pensateci voi a bloccare la movida vivi ancora, ma il futuro non si conosce perché senza freni vengono amplificate dovranno maturare abilità essen-
e i focolai di infezione. Ma a Catania, ad esem- questo virus è ancora poco conosciuto. Certo GLI EFFETTI dai meccanismi dei social. Si chia- ziali come la capacità di osserva-
pio, non ci sono abbastanza vigili. E per dirla in passato ci sono state altre malattie, la peste, ma hate speech, è la violenza ver- zione e di ascolto, l’empatia e l’as-
tutta non ci sono nemmeno sufficienti medici il colera, ma nessuno di noi se le ricordava, per Depressione, bale che corre nel digitale. Esatta- sertività.
e infermieri. E allora dove andiamo a sbatte- noi è come se non ci fossero mai state, per noi mente come il body shaming, la Insieme scuola e famiglia sono
re? il Covid 19 è una prima volta. Soltanto adesso perdita violenza delle parole verso chi in grado di affrontare il body sha-
I virologi consigliano di incontrare sempre sappiamo di cosa si tratta, e non ci piace per non risponde ai canoni estetici dei ming, così come il bullismo scola-
le stesse persone, debbono essere poche e sele- niente. dell’autostima tempi moderni. Un bel guaio. Per stico e quello tecnologico. I cui at-
zionate. Io ad esempio tutti i sabati andavo a Ora i virologi dicono che, se i contagi au- fortuna c’è chi dice no, c’è chi si è tori protagonisti, i giovani violen-
prendere la pizza assieme a quattro amici mentano, si deve bloccare tutto anche a Natale sino alle ribellata mostrando con libertà, ti, si muovono sempre con le stese
quattro, ma non posso fare nemmeno questo e Capodanno. Già è saltato l’Oktober fest di coraggio e fierezza le imperfezio- modalità: scelgono le vittime sole,
perché in pizzeria o al ristorante dovresti ma- Monaco di Baviera, non ho nemmeno traccia estreme ni del proprio corpo sulla coperti- prive cioè sia delle attenzioni dei
gari metterti i guanti per non toccare posate e dell’Ottobrata nei paesi dell’Etna. Niente fe- na di un grande periodico, Vanity genitori, privilegiano colpire gio-
piatti, poi ci sono i camerieri, ci sono gli altri ste, non c’è più nulla da festeggiare, nemmeno conseguenze Fair. Lo ha fatto l’attrice e sho- vani usciti o mai entrati nelle gra-
avventori, insomma si incontra gente e la gen- i 90 anni del nonno, quando sarà. l wgirl Vanessa Incontrada. L’attri- zie degli insegnanti. l
20 Martedì 20 Ottobre 2020
Martedì 20 Ottobre 2020 21

Spettacolo

Fortuna, la piccola condottiera Addio a Haskell


AVEVA 74 ANNI

Roma. Presentata alla Festa del cinema l’opera prima di Nicolangelo Gelormini, ispirato vocalist e bassista
e dedicato ad un caso che ha scosso tutta l'Italia: un’atroce vicenda di pedofilia lavorò anche
con i King Crimson

I
l bassista e cantautore britan-
nico Gordon Haskell è morto
all’età di 74. La fama di Haskell
è dovuta soprattutto alla perma-
nenza nei King Crimson all’inizio
degli anni Settanta. Col gruppo di
Robert Fripp, Haskell ha contri-
buito come seconda voce solista
del brano “Cadence and Cascade”,
nell’album “In the Wake of Posei-
don”, e come bassista e cantante
solista in “Lizard”, entrambi pub-
blicati nel 1970. Prima di entrare
nei King Crimson, aveva collabo-
rato con Fripp in una versione em-

«
brionale della League of Gentle-
men, ma ne era uscito per via di di-
scordanze sull'orientamento mu-
sicale del progetto.

ALESSANDRA MAGLIARO cenda talmente atroce da essere ir- l’urgenza di affrontare una storia

I
rappresentabile mi ha guidato, non che non poteva essere dimentica-
l cinema come riscatto dalla mostrare per dire, il cinema con ta».
realtà per «celebrare una con- una dimensione quasi di poesia Al centro del film c'è Nancy, una
dottiera»: nelle parole del regi- consente di nascondere la realtà bambina timida adultizzata nell’a-
sta esordiente Nicolangelo Gelor- così com'è e allo stesso tempo evo- spetto che vive con i genitori in un
mini c'è tutto il cortocircuito emo- carla. Il cuore del film, che è poi l’e- VALERIA GOLINO palazzone incastonato come un
zionale che ha portato alla realizza- mozione e il dolore provato per meteorite in un angolo del mondo
zione di “Fortuna”, ieri alla Festa di questa vicenda, è il tradimento, dimenticato dal bene. Chiusa da
Roma e successivamente in sala con quella di Fortuna è infatti la storia qualche tempo in un silenzio che
I Wonder, ispirato e dedicato ad un di un tradimento del desiderio dei allarma sua madre, viene seguita
caso atroce che ha scosso tutta l'Ita- bambini di essere amati e accolti, è da Gina, una psicologa dell’Asl di-
lia, l’omicidio di Fortuna Loffredo, il tradimento degli adulti a portare stratta e scostante. Sono Anna e Ni-
di sei anni, il 24 giugno 2014, scara- Fortuna nell’inferno». cola, i suoi amici del cuore, a chia-
ventata giù dall’ottavo piano del Per rappresentare questo, Gelor- marla Fortuna. Ed è solo con loro
palazzone popolare di Campo Ver- mini ha scelto atmosfere rarefatte che condivide un segreto indicibile, In seguito ha portato avanti u-
de a Caivano (Napoli) dove abitava, e tese, con una storia divisa tra la che appartiene a un mondo nero di n’apprezzata carriera solista. Un
sul cui corpo furono riscontrati a- rappresentazione “felice” del mon- adulti senz'anima. suo singolo, “How Wonderful You
busi sessuali definiti «cronici» e do circostante e degli adulti che Valeria Golino, che interpreta Are”, dall’album “Look Out”, è sta-
per il quale è stato condannato al- nella seconda parte lascia il posto al una mamma sognata, «protettiva, ta la canzone più richiesta nella
l’ergastolo Raimondo Caputo. Il suo opposto di universo mostruo- apprensiva, soave, accogliente sen- storia della Bbc Radio 2 ed ha ven-
film, con Valeria Golino e Pina Tur- so. «Volutamente non abbiamo, a za condizioni», ha spiegato che duto oltre 400.000 copie.
co in doppi ruoli incrociati di ma- parte il tributo nel nome Fortuna, Difficilmente capitano «difficilmente capitano sceneggia- La morte di Haskell è stata con-
dre e psicologa e con Cristina Ma- caratterizzato realisticamente la ture come queste, originale, poeti- fermata in un post sulla sua pagina
gnotti nel ruolo della bimba, pro- storia per universalizzarla al mas- sceneggiature come ca, evocativa. Volevo esserci in Facebook ufficiale. «È con grande
dotto da Dazzle Communication simo, non c'è quella periferia di Na- questo progetto coraggioso e ri- tristezza che annunciamo la scom-
con Indigo Film e con Rai Cinema, poli ma “la” periferia, sacche in cui queste, originale, poetica, schioso e volutamente non ho ap- parsa di Gordon, un grande musi-
ha il patrocinio di Save the Chil- gli investimenti culturali non arri- profondito i fatti veri». Sulla situa- cista e una persona meravigliosa
dren. vano mai e il degrado genera mo- evocativa. Volevo esserci zione contingente del cinema la che mancherà tristemente a tan-
«Questa storia si poteva raccon- stri, dove l’istinto non è governato Golino ha osservato: «Tutti noi ti». Sulla pagina dei King Crimson
tare in molti modi, noi abbiamo dalle regole e dove l’ambiente, co- in questo progetto stiamo lavorando tantissimo, c'è si legge: «Il suo tempo nei King
scelto - ha detto Gelormini, che fir- me pure il sottofondo di abbaiare di grande bisogno di fare prodotti, ma Crimson non è stato una parte par-
ma la sceneggiatura con lo scrittore cani e il grugnire di maiali, restitui- coraggioso e rischioso ci troviamo a girare cose che non ticolarmente felice della sua lunga
Massimiliano Virgilio - di evitare sce l’animalità del contesto», ha sappiamo poi dove andranno. Il vi- carriera, ma il suo lavoro su “In
con cura la strada del realismo. L’i- detto Gelormini. L’Icpv di Caiano e volutamente non ho rus sancisce che il cinema è un di The Wake Of Poseidon” e, in parti-
dea di partenza è stata proprio il non è stato filmato né sono stati più ora e questo fa paura e preoccu- colare, in “Lizard” è molto ammi-
non raccontare: l’urgenza di af- contattati i familiari, attenendosi a approfondito i fatti veri pa tutti noi, ma io sono ottimista e rato nella comunità Crimson».
frontare questa storia come una vi- fatti di di pubblico dominio, «resta spero nei tempi migliori». l

L’ATTRICE TAORMINESE AVEVA 89 ANNI

Scompare Santa Di Giambattista, 75 anni trascorsi sulle tavole del palcoscenico


MAURO ROMANO diato dopoguerra, l'inventore di da Cutrufelli. Nella metà degli an-

T
importanti allestimenti e spetta- ni Sessanta fu una delle figure di
aormina piange la scom- coli nella suggestiva cornice della spicco della filodrammatica “Don
parsa di uno dei pionieri cavea per eccellenza del Mediter- Bosco” assieme ad attori come Tu-
degli spettacoli teatrali al raneo. Assieme a questa mai di- ri Carnazza. Poi fece parte della
Teatro Antico. Si sono svolti, ieri menticata figura, Santa partecipò, compagnia “Luigi Pirandello” ed
mattina, nella basilica cattedrale, all'inizio, come comparsa e poi la il teatro club "Eduardo De Filippo"
i funerali dell’attrice Santa Di sua predisposizione la fece diven- poi diventato “Centro studi teatro
Giambattista. È passata a miglior tare, appunto, attrice, recitando cultura”, fondato da Rosario Rac-
vita ad 89 anni, dopo lo straordi- anche Pirandello e Martoglio. cuja, sodalizio questo che si trova
nario traguardo di quasi 75 anni «E’ stata certamente - commen- sotto la mia direzione artistica.
di vero amore per il teatro. A ta la regista Rita Patanè, che du- L'ultima sua apparizione è stata
Taormina la conoscevano tutti rante la cerimonia funebre, offi- nel 2012, al Palazzo dei Congressi,
anche perché, oltre al suo natura- ciata dal parroco, Carmelo Lupò, dove ha interpretato il ruolo di
le talento che esprimeva sul pal- ne ha ricordato la figura - un'at- suocera defunta ne “La buon'ani-
coscenico, era anche una sarta che trice di teatro simbolo di Taormi- ma di mia suocera” di Giambatti-
riusciva a far bene anche nella na. Il suo è stato un percorso d’ar- sta Spampinato».
qualità di costumista. Santa ha i- te che l’ha vista personaggio sen- Una bella figura che fa percepi-
niziato giovanissima, a 15 anni, sibile della scena taorminese e re, dunque, come la città del cen-
con il regista ed impresario, Gio- non solo. La ricordo, ad esempio, tauro non sia solo completamente
vanni Cutrufelli, che ha scritto al- protagonista ne “Il Piacere dell'o- rivolta all'industria turistica ma
cune delle pagine più belle della nestà” di Luigi Pirandello, al Pa- riesce ad essere culla di persona-
storia del teatro di Taormina. Cu- lazzo di Corvaja nell'ambito della lità rivolte all'attività culturale.
trufelli fu, appunto, nell’imme- scuola di teatro fondata, appunto, l Santa Di Giambattista icona del teatro taorminese
22 Martedì 20 Ottobre 2020

Spettacolo
TEATRO STABILE DI CATANIA

“Avanti veloce” parte


col piede sull’acceleratore
GIOVANNA CAGGEGI temporaneità. profondimento dell’opera dei sici-

B
Folgorante il video del suo “Le liani avviata dallo Stabile passa an-
uona la prima di “Avanti ve- sette forature” affidato al magneti- che attraverso il progetto “Il testo
loce”, la rassegna di video smo dell’attore Giovanni Arezzo, in nel cassetto” che consente agli auto-
teatrali curata dall’attore e una prova spiazzante per misura e ri di presentare i loro inediti. Diretti
regista Silvio Laviano con cui lo Sta- asciuttezza espressiva, che in 5 den- da Carmelo Alù, alla lettura scenica
bile apre il focus sulla drammatur- si minuti di monologo (videoregi- cinque straordinari attori, ben di-
gia siciliana contemporanea, con strazione di Giovanna Mangiù) re- stribuiti nei ruoli: Cosimo Coltraro,
cinque autori delle principali aree stituisce la tensione estrema, l’eroi- Rosario Minardi, Gianmarco Arca-
geografiche dell’Isola (Tino Caspa- smo di un messaggero/ciclista lan- dipane, Luca Iacono, Luciano Fio-
nello, Rosario Lisma, Rosario Palaz- ciato in una corsa a ostacoli verso la retto. “La carcassa” del titolo è il
zolo, Lina Prosa, Luana Rondinelli) meta dello scacco e dello spaesa- punto di fuga verso cui guardano i
le cui opere hanno risonanza in Ita- mento. Un po’ Taltibio, un po’ Marco protagonisti, il buco nero delle loro razioni filosofiche. È un’automobile zione dell’autrice a cura di Simona
lia e all’estero. Partenza in grande Pantani, tra miti classici e campioni coscienze, l’orizzonte fantasmago- la carcassa, l’effetto dell’incidente Scattina (Università di Catania) che
stile con la prima serata di domeni- del nostro tempo, alla fine della cor- rico di sogni e di paure, di ricordi e in cui è morta la madre di uno di si è soffermata sulla raccolta di rac-
ca - presentata dal direttore artisti- sa il giovane si troverà davanti alle di sensi di colpa. Ed è anche il luogo loro e l’oggetto su cui il padre del- conti fresca di stampa “Pagina Zero”
co Laura Sicignano - dedicata a Lina porte sbarrate di una sala teatrale. in cui appaiono i fantasmi alla ma- l’altro ha reiterato la sua professio- (Editoria&Spettacolo). Il Mito e il
Prosa, blasonata autrice di area pa- Una visione e un incubo sulla crisi niera del padre dell’Amleto scespi- nalità di ‘bullonatore’ seriale. Ma è teatro antico di Segesta (città d’ori-
lermitana molto apprezzata in del Teatro, il rischio della sua fine, la riano. Coltraro e Minardi sono in anche il totem di un giovane malin- gine di Lina Prosa), il viaggio e la sua
Francia, protagonista e intestataria possibilità di una totale afasia come scena due poliziotti senza vocazio- conico in tutto simile ad Amleto impermanenza costituiscono l’os-
di appassionate battaglie civili sotto effetto della becera indifferenza ne, fanno insieme una coppia classi- (Arcadipane) e di altri destini (Iaco- satura della drammaturgia di u-
il segno di una poetica teatrale che della società contemporanea. ca del teatro di matrice beckettiana, no e Fioretto) che dicono della pos- n’autrice che rivendica la necessità
al profondo radicamento nella clas- La serata è proseguita con la lettu- intenta a snocciolare ragionamenti sibilità infinita di inventare la real- di un cambiamento epocale del Tea-
sicità coniuga l’etica della responsa- ra/drammatizzata de “La carcassa”, bislacchi sulla natura della sagoma tà attraverso la parola e le sue epifa- tro, chiamato a combattere il siste-
bilità dello scrittore nei confronti testo già tradotto e pubblicato in che nel buio si staglia davanti a loro, nie teatrali. ma nel quale siamo immersi e che
delle più difficili sfide della con- Francia, mai rappresentato. L’ap- fra irresistibili boutade e conside- A chiudere la serata la presenta- pericolosamente ci anestetizza. l

al Cinema mm numero posti | U accesso disabili | e parcheggi | h parcheggio custodito | J sala climatizzata | R servizio bar
M megaschermo | DD dolby digital | DS dolby digital sound | DBS dolby surround | DTS dolby DTS | DDEX dolby 3 D

CATANIA TAURUNUM BOY di Jelena Maksimovic; pre- euro 7,50. Ridotto da lun a merc non festivi eu- GREENLAND 1h 59m - Thriller/Azione - Ore AGRIGENTO
sentato al Torino Film Festival 2018; rassegna ro 4,50 da giov a dom e festivi euro 6,00. Film IN 18:40 - 21:40 - 22:20
ALFIERI MULTISALA East side - Il nuovo cinema dell'est Europa: lu- 3D: Intero euro 8,50 Ridotto euro 7,50 (sospesi LASCIAMI ANDARE 1h 38m - Drammatico -
nedì 26 ore - 17,00 - 19,15 - 21,30 - sala1 tessere sconto e biglietti omaggio). Exclusive Ore 19:40 - 22:10
CASTROFILIPPO
mm677|K|R|U|M|DTS|DBS Sala1: 280 posti; sala 2: 66 posti; martedì ingres- Card, Universitari E Studenti tariffe a partire LA VITA STRAORDINARIA DI DAVID COP-
Via Duca degli Abruzzi, 8 & 095.373760 so euro 4,00 - tutti i giorni ridotto under 26; da euro 4,50 (info su www.multisalaplanet.it). PERFIELD 2h 00m - Commedia/Drammatico - PLANET MULTISALA/LE VIGNE
IMPREVISTI DIGITALI. H. 1,46. Commedia dis- Presentare la tessera sanitaria per la registra- Martedi non festivi biglietto ridotto per tutti Ore 18:30 - 20:10 - 21:30 mm1295|K|R|U|M|DTS|DBS
sacrante premiata al Festival del Cinema di zione dovuta per legge euro 4,50 e film in 3D a euro 7. Movie Card: 10 MI CHIAMO FRANCESCO TOTTI 1h 41m - Do- S.S. 640 uscita RACALMUTO & 0922.941798
Berlino. Ore - 18,15. www.cinestudio.eu Ingressi euro 50 validi tutti i giorni, e ricevi cumentario - Ore 20:00 - 21:10
THE SECRET - LE VERITA' NASCOSTE. H.
UN DIVANO A TUNISI. H. 1,27. Esilarante com- subito 1 biglietto omaggio. Raccolta Punti: vinci Per informazioni e prenotazioni verificare il
media, Premio del Pubblico alla Mostra del Ci- sito www.thespacecinema.it (belpasso) Aper- 1,37. Thriller con Noomi Rapace. Ore - 18,15 -
biglietti omaggio! Cinema E Pizza Party: la tua 21,00.
nema di Venezia. Ore - 18,30 - 21,00. LO PO' MULTISALA festa di compleanno è al Planet! Info tura Cinema: Da lunedì a giovedì alle 18.20 -
PARADISE - UNA NUOVA VITA. H. 1,25. Com- Venerdì alle 17.20 - Sabato alle 16.20 - Domenica GREENLAND. H. 2,00. Thriller d'azione con
mm700|K|DS|R|U|M|DTS 095/222685, prenotazioni alle casse. Consulta
alle 15.20 Biglietti: Lun-Ven euro 5.90; Sab- Gerard Butler. Ore - 18,00 - 21,00.
media surreale con con Vincenzo Nemolato e sempre www.multisalaplanet.it.
Giovanni Calcagno. Ore - 20,45. Via Etnea, 256 & 095.316798 Dom, Festivi E Prefestivi euro 7.90. I primi due DIVORZIO A LAS VEGAS. H. 1,30. Commedia
GREENLAND Fantascienza 20,00 - 22,00 www.multisalaplanet.it
BANKSY - L'ARTE DELLA RIBELLIONE. Solo spettacoli (non Top) della giornata euro 4.90 Il con Giampaolo Morelli, Ricky Memphis, Grazia
Merc 28. La storia completa della carriera del BURRACO FATALE Commedia 18,00 - 20,00 - film inizierà circa 20 minuti dopo l'orario indi- Schiavo. Ore - 18,15 - 21,00.
misterioso street artist Banksy. 22,00 PER ADULTI cato. TRASH - LA LEGGENDA DELLA PIRAMIDE
Chiusura Settimanale: Lunedi' E Martedi'. Atti- MI CHIAMO FRANCESCO TOTTI Autobiogra- www.thespacecinema.it
fico 18,00 - 20,00 - 22,00 MESSINA MAGICA. H. 1,28. IN Programmazione DA VEN
va LA Vendita Online SUL Sito www.alfieri- 16. Cartone animato. Ore - 18,00.
multisala.it Intero feriali euro 6 - prime, sab, TRASH Animazione 18,00 Via N. Giannotta, 15 & 3209648109 MASCALUCIA Chiusura Settimanale: Lunedi'. 7 Sale Climatiz-
dom e festivi euro 7,00. Ridotto feriali euro 5 Dolby Digital surround 7.1 Cinema digitale 3D TUTTA UNA VITA con Angelica Bella ore -
prime, sab, dom e festivi euro 5,50. Martedi non in sala 1 Antonioni. 3 sale climatizzate, servizio 09.00 - 21.00 MODERNO zate DI Ultima Generazione, N° Posti 1295 - Ci-
festivi prezzo unico euro 4,50. Mercoledi non di tele prenotazione gratuito dalle 17.00 alle FILM TRANS ore - 09.00 - 21.00 mm392|K|h|e|DS|R|U|M|DBS nema Digitale 3D: LA Perfezione DImmagine E
festivi ed escluso prime ingresso euro 4 per 22.00 allo : 095/316798. Ci trovate su facebook, Apertura 09.00/21.00 proiezione no stop sem- Suono. Acquista Online www.multisalaplane-
Via Li Pani, 38 & 095.6174628
donne e universitari muniti di libretto. Film E- aggiungete ai vostri amici "multisala Lo pò Ca- pre buio in sala Ingresso vietato ai minori di 18 tlevigne.it Intero feriali euro 6,50 prime e fe-
LOCKDOWN ALL'ITALIANA Regia di Enrico
vento: la tariffa non fa parte del listino ordina- tania". Il Martedì,Il cinema per tutti a soli anni. Locale climatizzato. stivi euro 7,50. Ridotto feriali euro 5,50 prime e
Vanzina. Un film con Ezio Greggio, Ricky Mem-
rio e varia in base ai film e agli accordi con le 3,50euro (escluso festivi e periodo Natalizio). phis, Paola Minaccioni, Martina Stella, Maria festivi euro 6,50. Film IN 3D: Int euro 8 Rid euro
distribuzioni. Biglietti: Intero feriali 5,00 euro - Ridotto fe- Luisa Jacobelli. Commedia alle - ore - 18.00 - e - 7. Prime e festivi 8,50 int/7,50 rid. LUN non fe-
riali 4,00 euro. Intero Sabato e festivi : 6,50 eu- SARAH alle - ore - 20.30 stivi studenti euro 5 + pop corn euro 1. Merc
ro - Ridotto Sabato e festivi: 5,00 euro. Da Lun
Al Ven universitari 4,00euro. Lunedì chiuso |K non festivi rid per tutti euro 4,50 (NO 3d). Mo-
CINECITY ARISTON Via A. di Sangiuliano, 128 & 095.535353 SAN GIOVANNI LA PUNTA vie Card: 10 Ingressi euro 55,00 (NO 3d). Cine-
mm600|K|h|e|R|U|M|DTS|DBS per riposo settimanale.
www.lopomultisala.it MOVIE STAR con Brigitta BUI ore - 09.00 - ma E Pizza Party: la tua festa di compleanno è al
Via Balduino, 15/A & 095/430657 22.00 CINESTAR MULTIPLEX (I PORTALI) Planet! Info alle casse.
DIVORZIO A LAS VEGAS. H. 1,30. Commedia Apertura ore 9/22 proiezione no stop sempre mm2500|K|h|f|DS|R|U|M|DTS|D-
con Giampaolo Morelli, Ricky Memphis, Grazia buio in sala Ingresso vietato minori di 18 anni DEX|DBS|DD
Schiavo. Ore - 18,15 - 21,15.
ODEON
mm600|K|DS|R|U|M|DTS|DBS Via Montello, 62 & 095.7515163 SIRACUSA
LACCI. H. 1,40. Di Daniele Lucchetti, con Alba ACIREALE TRASH - LA LEGGENDA DELLA PIRAMIDE
Rohrwacher, Luigi Lo Cascio, Laura Morante, Via F. Corridoni, 19 & 095.326324 MAGICA ORE - 16.55 - 18.55
Silvio Orlando, Giovanna Mezzogiorno. Mostra LA VITA STRAORDINARIA DI DAVID COP- PLANET MULTISALA/CINE TEATRO
PERFIELD di Armando Iannucci, con Dev Patel
MARGHERITA MULTISALA TENET IL Nuovo Attesissimo Film DI Christo-
VASQUEZ
del Cinema di Venezia. Ore - 18,00 - 21,00. pher Nolan ORE - 21.55
e Tilda Swinton mm512|K|X|A|h|e|U|M|DBS|DD mm677|K|R|U|M|DTS|DBS
PADRENOSTRO. H. 2,05. Con Pierfrancesco GREENLAND CON Gerard Butler ORE - 17.40 -
Favino, Coppa Volpi come Miglior Interpreta- Ingresso euro 6,50 - ridotto euro 5,00 - Martedì Via Cavour, 26 & 095.601265 20.10 - 22.40 Via Filisto, 5/17 & 0931.414694
zione alla Mostra del Cinema di Venezia. Ore - ingresso euro 4,50 - Presentare tessera sanita- LOCKDOWN ALL'ITALIANA Ritornano LE Ri- LOCKDOWN ALL'ITALIANA CON Ezio Greg- THE SECRET - LE VERITA' NASCOSTE. H.
18,00 - 21,00. ria all'ingresso per la registrazione prevista sate... CON Vanzina ORE - 17.30 - 19.30 - 21.30 gio ORE - 18.45 - 20.45 - 22.45
NON ODIARE UN Esordio CHE Punta IN Alto, 1,37. Thriller con Noomi Rapace. Ore - 18,15 -
Chiusura Settimanale: Lunedi'. Quattro sale per legge - www.cineteatroodeon.it - I film che IL GIORNO SBAGLIATO CON Russel Crowe
non sono stati proiettati della rassegna Amba- Sonda I Limiti DEL Perdono E Affida AD Ales- 21,00.
totalmente rinnovate con tecnologie e comfort ORE - 18.40 - 20.40 - 22.40
di ultima generazione. Sistema 3D passivo sciatore 2019/2020 verranno recuperati appe- sandro Gassmann IL SUO Ruolo PIÙ Bello E Vi- THE SECRET - LE VERITA' NASCOSTE ORE - GREENLAND. H. 2,00. Thriller d'azione con
Depth Q. Servizi di preacquisto del posto asse- na cesseranno le misure restrittive, si prega scerale. ORE - ORE - 17.45 - 19.45 - 21.45 18.40 - 20.45 - 22.50 Gerard Butler. Ore - 18,00 - 21,00.
gnato on-line e alle casse. Servizio Acquisto O- quindi di conservare l'abbonamento Martedi Prezzo Ridotto Www.Margheritamul- LA VITA STRAORDINARIA DI DAVID COP- DIVORZIO A LAS VEGAS. H. 1,30. Commedia
nline. Intero DAL LUN AL Giov (escluso prime e tisala.It PERFIELD ORE - 17.30 - 20.00 - 22.30 con Giampaolo Morelli, Ricky Memphis, Grazia
festivi) euro 6, Ridotto euro 5. Intero Prime, www.margheritamultisala.it LASCIAMI ANDARE CON Stefano Accorsi ORE Schiavo. Ore - 18,15 - 21,00.
Sab, DOM E Festivi euro 7,50, Ridotto euro 6. PLANET MULTISALA - 17.35 TRASH - LA LEGGENDA DELLA PIRAMIDE
Mart Prezzo Unico euro 4,50. Univers DAL LUN mm1048|K|h|f|R|U|M|DTS|DD BELPASSO MI CHIAMO FRANCESCO TOTTI Intero Euro MAGICA. H. 1,28. Con Alba Rohrwacher, Luigi
AL Giov (escluso prime e festivi) euro 4,50. 12 - Ridotto Euro 10 ORE - 19.45 Lo Cascio, Giovanna Mezzogiorno. Mostra del
V.le della Costituzione, 47 & 095.334866 UN DIVANO A TUNISI ORE - 16.50
www. cinecityariston.it THE SECRET - LE VERITA' NASCOSTE. H. THE SPACE CINEMA Cinema di Venezia. Ore - 18,00.
mm2500|K|h|f|R|U|M|DTS|D- DIVORZIO A LAS VEGAS ORE - 16.50 - 20.55 -
1,37. Thriller con Noomi Rapace. Ore - 18,15 - 22.55 Chiusura Settimanale: Lunedi'. 5 Sale Clim. DI
21,00. DEX|DD Il massimo della tecnologia e del comfort con lo CUI UNA Destinata Anche A Spettacoli Teatrali.
KING MULTISALA CINESTUDIO GREENLAND. H. 2,00. Thriller d'azione con CREATORS - THE PAST 1h 54m - Fantascienza schermo più grande del sud Italia. Apertura ci- Digital 3D LA Perfezione DI Immagine E Suono.
mm290|K|h|DS|U|M Gerard Butler. Ore - 18,00 - 21,00. - Ore 19:20 nema: tutti i giorni ore 16.40, sabato e domeni- Acquista On-Line www.multisalaplanetva-
Via A. De Curtis, 14 & 095.530218 DIVORZIO A LAS VEGAS. H. 1,35. Commedia IL GIORNO SBAGLIATO 1h 33m - Thriller/A- ca ore 16.30. Vendita on line attiva 24 ore su 24. squez.it Intero feriali euro 6 giov-ven euro 7 -
LASCIAMI ANDARE di Stefano Mordini, con con Giampaolo Morelli, Ricky Memphis, Grazia zione - Ore 20:15 - 22:40 Scopri la convenienza dell'abbonamento, 10 in- sab e festivi euro 7,50. Ridotto feriali euro 5
Stefano Accorsi, Valeria Golino, Maya Sansa, Schiavo. Ore - 18,30 - 21,15. LOCKDOWN ALL'ITALIANA 1h 34m - Comme- gressi a soli 50 euro, validi tutti i giorni, festivi giov-ven euro 5,50 sab e festivi euro 6. Film IN
Serena Rossi; Presentato alla mostra del cine- TRASH - LA LEGGENDA DELLA PIRAMIDE dia - Ore 19:00 - 19:50 - 21:35 e prefestivi compresi (escluse proiezioni 3d). E'
MAGICA. H. 1,28. IN Programmazione DA VEN TENET 2h 30m - Drammatico - Ore 22:00 3D: INT euro 8 RID euro 7. LUN non festivi stu-
ma di Venezia 2020; ore - 18,30 - 21,00 - sala1 arrivata la student card sottoscrivila subito alle
ALPS di Yorgos Lanthimos; ore - 21,15 - sala2 16. Cartone animato. Ore - 18,00. DIVORZIO A LAS VEGAS 1h 30m - Commedia denti euro 4,50 + pop corn euro 1. Merc non
casse! Attenzione i film sono preceduti da con-
LE SORELLE MACALUSO di Emma Dante; con MOVIENGLISH. Ogni mercoledì film in inglese - Ore 18:50 - 21:25 tenuti pubblicitari di durata fino a 30 minuti festivi rid per tutti euro 4,50; 3D euro 5. Movie
Laura Giordani, Donatella Finocchiaro; Pre- con sottotitoli in italiano. THE SECRET - LE VERITA' NASCOSTE 1h 37m rispetto all'orario di inizio spettacolo indica- Card: 10 Ingressi euro 50,00 (NO 3d). Cinema E
sentato alla Mostra del Cinema di Venezia Chiusura Settimanale: Lunedi'. Intero da lun a - Thriller - Ore 19:10 - 21:45 to. Pizza Party: la tua festa di compleanno è al Pla-
2020; ore - 18,45 - sala2 merc non festivi euro 6 da giov a dom e festivi TRASH 1h 28m - Animazione - Ore 18:35 www.cinestaronline.it net! Info alle casse.
Martedì 20 Ottobre 2020 23

oggi in tv
ALLE 20,20 SU RAI5

“The Art Show” a passeggio tra Londra e Tokyo

U
n fine settimana artistico a Londra; un incontro settimana a Londra, sulle tracce di quella dimensione tutta
con l’artista più celebre della scena indiana, Bharti londinese che ha fatto di provocazione e ribellione una
Kher, che spiega le sue opere; una missione a To- bandiera, dai tempi di Hogarth fino a Hepworth e Hoc-
kyo, alla scoperta dei manga giapponesi. Sono le nuove me- kney. A Delhi, Carrie Scott incontra l’artista più famosa del
te di “The Art Show”, in onda alle 20.20 su Rai5. subcontinente indiano, Bharti Kher, e la segue mentre rea-
Nell’episodio, Will Best è a Tokyo per esplorare il mondo lizza un’opera in cera e bindi, i materiali che l’hanno resa
dei fumetti e in particolare quello dei manga giapponesi. famosa. June Sarpong, infine, sarà impegnata in un dietro
Kate Bryan e Charming Baker trascorrono, invece, un fine le quinte in una delle più celebri case d’asta del mondo. l
24 Martedì 20 Ottobre 2020

Sport
sport
IL PUNTO

I RISULTATI LA CLASSIFICA
(5® giornata) TERAMO ................................................ 10
AVELLINO - JUVE STABIA 0-0 BARI ........................................................ 10
BISCEGLIE - PALERMO 2-1 TURRIS .................................................. 10
CATANZARO - FOGGIA 2-1 TERNANA ............................................... 9
CAVESE - VITERBESE 0-2 VIBONESE .............................................. 8
TERAMO - CASERTANA 2-0 AVELLINO ............................................... 7
TERNANA - POTENZA 3-0 JUVE STABIA ........................................ 7
TURRIS - MONOPOLI 1-1 CATANZARO .......................................... 7
VIBONESE - PAGANESE 5-2 CATANIA ................................................. 6
V. FRANCAVILLA - CATANIA 0-1 BISCEGLIE .............................................. 6
MONOPOLI ............................................ 4
IL PROSSIMO TURNO VITERBESE ............................................ 4
POTENZA ............................................... 4
(6ª giornata - domani 21 ottobre) FOGGIA .................................................... 3
CASERTANA - CATANZARO (ore 17,30) CASERTANA .......................................... 2
CATANIA - TERNANA (ore 20,45) PAGANESE ............................................. 2
MONOPOLI - BARI (ore 20,45) V. FRANCAVILLA ................................. 1
PAGANESE - V. FRANCAVILLA (ore 15) CAVESE .................................................... 1
PALERMO - TURRIS (ore 15) PALERMO ................................................ 1
POTENZA - TERAMO (ore 18,30) Catania -4 di penalizzazione; Foggia,
VITERBESE - BISCEGLIE (ore 18,30) Bisceglie, Avellino 2 gare in meno;
FOGGIA - AVELLINO (giovedì ore 20,45) Teramo, Turris, Palermo, Potenza,
J. STABIA - CAVESE (giovedì ore 20,45) Cavese, Casertana 1 gare in meno

«Catania, le vittorie antidoto contro la fatica


Speriamo di duellare alla pari con la Ternana»
Il tecnico Peppe Raffaele. «L’attacco si è sbloccato
e in porta ho un super giocatore come Martinez
l’entusiasmo ci deve portare a superare le criticità»
GIOVANNI FINOCCHIARO meglio. Ancora ci sono particolari da perfezio-
nare».
CATANIA. Poche ore di riposo, un richiamo po-
meridiano per chi ha giocato poco o nulla a Fran- Per esempio?
cavilla. Così in men che non si dica, Peppe Raf- «Inserimenti, tiri in porta, occasioni da sfrutta-
faele ha voltato pagina. Dal successo di domeni- re. Ci stiamo lavorando. Il fatto è che questa
ca alla prospettiva di affrontare uno scontro di- squadra ha saltato le amichevoli estive e stiamo
retto con la Ternana. «Certo, se avessero sposta- cercando di raggiungere la forma ideale diretta-
to la gara di un giorno, sarebbe stato ben accetto, mente in campionato».
ma non cerco alibi».
La penalizzazione incide?
Come riuscirà a far recuperare la fatica ai suoi? «Sempre e comunque. Siamo stati bravi a cancel-
«Quando si vince, ci si stanca di meno». larla subito. Ed è un segnale».

L'entusiasmo aiuta. Il Catania oggi, senza penalità, sarebbe primo in


«Abbiamo vinto tre gare di fila, ci prepariamo al- classifica.
la sfida con gli umbri senza bisogno di caricare «E avremmo letto la classifica al contrario. Spero
eccessivamente un match che si presenta da so- che vengano restituiti alla società i punti che so-
lo». no stati sottratti».

Il Catania si avvicina a grandi passi verso la sua Quando, alla vigilia della gara di Monopoli, ave-
idea di calcio. va sperato in un successo esterno, qualcuno l'ha
«Giusta la definizione di squadra operaia, per- anche giudicata male. Ora le vittorie fuori casa
chè il sacrificio e la corsa ci hanno permesso di sono due di fila.
vincere. Ma c'è pure dell'altro». «Ho un gruppo che lavora con serietà, un organi-
co che mi segue e che può migliorare. Quando ci
Cioè? si allena con collaborazione e stimoli si può e si
«Questa squadra ha anche qualità. E strada fa- deve lottare contro chiunque alla pari. Lo dico
cendo spero anche di proporre un calcio in qual- con estrema umiltà».
che modo piacevole».
Contro gli umbri, nonostante l'euforia, arrive-
Cambierà qualcosa nell'assetto? rete al match con due giorni di svantaggio ri-
«Attendo di recuperare chi è fuori e chi s'è appe- spetto agli avversari.
na inserito nel gruppo. Alludo a Pinto, Dall'O- «Loro hanno giocato prima, non hanno affron-
I ROSANERO IN CRISI
glio, Piccolo, Emmausso, allo stesso Maldonado. tato la trasferta in bus. Ma sa cosa le dico? Non ci

Palermo ultimo in classifica


E aspettiamo fiduciosi il ritorno di Reginaldo». sono scuse, giocheremo per mettere in difficoltà
un avversario fortissimo».
A proposito di Maldonado: buona la prima?
«Ha giocato la partita per intero, ha fatto molte Il più forte?

Adesso deve battere la Turris


cose in modo corretto». «Ternana e Bari sono costruite per vincere. Chi
dovesse arrivare secondo avrà fallito l'obiettivo
Si può sempre migliorare. Lei cosa cambiereb- stagionale. Si tratta di organici completi, di valo-
be? re, si tratta di piazze importanti».
«I primi venti minuti contro il Francavilla. Sape-
vamo che si trattava di una squadra molto bene
organizzata al di là della classifica. Ma siamo ri-
Si prevede uno scontro delicatissimo.
«Tutte le gare lo sono: avete visto l'equilibrio du- Tornano i tifosi al “Barbera”. La squadra di Roberto
masti bassi per troppo tempo». rante il match in Puglia».
Boscaglia potrà contare sul sostegno di mille sostenitori.
Il centrocampo ha fatto filtro e siete ripartiti.
«La corsa degli esterni, il sacrificio di giocatori
Meno male che c'era Martinez.
«Ho sempre parlato di una difesa esperta e di va- Anticipato l’orario d’inizio della gara: il via alle ore 15
come Biondi ci hanno consentito di cambiare lore. Adesso voglio anche spostare l'attenzione
marcia. Merito di tutti». su un signor portiere che sta crescendo e che ha
dimostrato, partendo non certo con i galloni del
L'attacco si è sbloccato. titolare, di meritare lo spazio che gli è stato con-
«Sono contento per Sarao, ma dobbiamo fare cesso». l
Martedì 20 Ottobre 2020 25

Sport

Sarao, il Bergessio della Serie C


«Un paragone che mi fa arrossire»
L’attaccante. «Tornare al gol mi fa felice
ma continuerò ad aiutare i miei compagni
Reginaldo? Lo aspettiamo fiduciosi»
GIOVANNI FINOCCHIARO tattica ed equilibrio».

CATANIA. La felicità espressa an- Dopo il gol di domenica quali sono


che sui social: «Ridete, combattere, state le vostre sensazioni?
sognare». Manuel Sarao ha conqui- «C'era poco tempo per gioire, man-
stato la copertina di un capitolo, cava un tempo e ho pensato a lottare
quello del successo a Francavilla, come prima».
che proietta il Catania oltre ogni
fervida imaginazione. Il club in fase Quando in estate si è presentato il
di cessione (ed è la seconda volta nel Catania, ha accettato immediata-
giro di pochi mesi), la squadra co- mente?
struita quasi per intero da svincola- «Non ho avuto dubbi. Ho detto subi-
ti, la necessità di giocare senza pub- to di sì perchè conosco storia e valo-
blico e lontano dal Massimino. ri della piazza. Ho voluto mantene-
In alto a sinistra la grinta del re la parola con il Catania nonostan-
difensore rossazzurro Tonucci; Tutto remava contro, invece, Sarao, te altre richieste».
accanto la gioia dei giocatori del ecco tre vittorie di fila.
Catania dopo la rete della vittoria «Alla vigilia del campionato ci sia- Con Raffaele che rapporto è nato?
a Francavilla realizzata da Sarao. mo imposti di pensare a un impe- «Conoscevo indirettamente l'alle-
A destra lo stesso attaccante del gno alla volta. Poi vincere e ti aiuta a natore. I risultati ottenuti a Potenza
Catania, decisivo domenica sera risolvere i problemi». parlano per lui. Sono contento che
[fotoservizio Filippo Galtieri] mi abbia voluto proprio lui qui».
Con due frasi fatte ha spiegato i se-
greti del Catania.
LE ULTIME DAL VILLAGE «Saranno, come dice lei, frasi fatte,
ma non sono di circostanza. Questa
è la pura verità».
l
à «Non riesco a
I rossazzurri ieri subito in campo stare fermo in
Intanto lei ha anche segnato il pri-
area in attesa
Domani ci sono gli umbri di Lucarelli
mo gol.
«Per noi punte è importante far
centro. Ancora di più vincere le par- della palla,
TORRE DEL GRIFO. Un lungo parte della Lega che la richiesta è tite».
viaggio di ritorno perché Franca- stata respinta e, quindi, la partita mi piace
villa Fontana non è certo dietro si giocherà regolarmente domani Ma lo sa che alcuni tifosi la chiama-
l’angolo e lo spostamento dell’ini- con inizio alle ore 20.45. no il Bergessio della Serie C? collaborare con
zio della gara alle ore 20,30 ha Tornando alla seduta due grup- «Questo è un complimento che mi
provocato non pochi disagi ai pi hanno svolto ieri pomeriggio fa arrossire. Sono lusingato». i compagni»
rossazzurri. altrettanti programmi: per i ros-
Ciò nonostante i giocatori di sazzurri schierati ieri sera a Fran- Saprà, in ogni caso, chi è il Toro ar- Immaginiamo il post partita al tele-
Giuseppe Raffaele ieri pomerig- cavilla Fontana, lavoro di scarico; gentino? fono con Reginaldo.
gio dopo un breve riposo hanno per tutti gli altri atleti disponibili, «Certo, non l'ho mai incontrato, ma «In effetti è stato proprio così. Lo
sostenuto una seduta d’allena- prevenzione e partitella. ho visto le immagini delle sue gare abbiamo chiamato per farlo sentire
mento - chiaramente leggera so- Oggi pomeriggio alle ore 15,30 il disputate col Catania». partecipe, siamo tutti con lui. Si sta
Nella prima foto prattutto per chi aveva giocato tecnico rossazzurro Raffaele creando qualcosa di importante
a sinistra il domenica sera - al Village. chiamerà all’appello i suoi per la Che impressione ha avuto? nello spogliatoio, "Regi" fa parte di
tecnico Già domani come si sa bisogne- seduta di rifinitura prima di af- «Se devo trovare un punto in comu- noi e speriamo possa tornare pre-
rossazzurro rà tornare in campo per sostene- frontare la Ternana allenata dal- ne, diciamo che lui (come me) lavo- sto».
Peppe Raffaele. re fra l’altro una sfida difficile e l’ex allenatore rossazzurro, Cri- rava per la squadra e si spendeva
Accanto, una appassionante: ci riferiamo al stiano Lucarelli. Una Ternana che per i compagni. Ma Bergessio resta Poche ore e sarà Catania-Ternana.
delle splendide confronto con la Ternana che si viene considerata una big del un giocatore fortissimo, un idolo». «Quello umbra è uno squadrone,
parate di giocherà a Lentini vista la mo- campionato. una delle favorite per la vittoria fi-
Martinez mentanea indisponibilità del Catania-Ternana sarà arbitrata Perchè lei non resta stabilmente al nale. Sarà una bella gara, daremo
domenica sera a Massimino in cui si stanno ese- dal sign.Matteo Marcenaro, della centro dell'area? tutto. Vedremo cosa saremo capaci
Francavilla e, guendo degli interventi necessari sezione Aia di Genova. Gli assi- «Non riesco a stare fermo in attesa di meritare. Certo, se ci fossero i ti-
sotto, l’esultanza al terreno di gioco. Il Catania a tal stenti saranno Claudio Gualtieri che arrivi la palla. Sono il primo a fosi sarebbe un'altra cosa».
di Maldonando proposito aveva chiesto di posti- (Asti) e Mattia Massimino (Cu- cercare di erigere una barriera per
e Rosaia dopo cipare la gara con la Ternana a neo). Il sign Marcenaro ha già ar- arginare la manovra avversaria che Prossimo obiettivo?
il gol su rigore giovedì, ieri a tarda sera sera è pe- bitrato quattro gare dei rossaz- parte da dietro. In questo senso le «Tornare a giocare in un Massimino
di Sarao [foto rò arrivata la comunicazione da zurri. indicazioni del tecnico Raffaele so- pieno zeppo di tifosi e di entusia-
Filippo Galtieri] no giuste. Hanno una logica fatta di smo». l

ROSARIO SORTINO per le prime posizioni del girone C. netto ritardo, soprattutto perché dopo un
Di certo, Boscaglia non si è mai tirato in- buon inizio, una volta subito il primo gol a
PALERMO. Momento difficile per il Paler- dietro, anzi ha sempre ribadito come la opera di Maimone la squadra è apparsa sot-
mo di Roberto Boscaglia reduce dalla scon- squadra palermitana non fosse ancora totono e demotivata.
fitta subita domenica pomeriggio, in casa pronta tecnicamente e tatticamente. Insomma in casa Palermo, di certo non
del Bisceglie. La terza battuta d'arresto su A oggi però, così come ha ammesso lo stes- mancherà il lavoro al fine di sbloccare la si-
quattro partite giocate (il match contro il so tecnico, al termine della trasferta in terra tuazione prima che sia troppo tardi ed il
Potenza sarà recuperato giovedi 29 ottobre), pugliese, «vi è anche un discorso mentale da campionato è ancora lungo.
e un ultimo posto in classifica con un solo superare con molti calciatori che devono ca- Intanto il club rosanero può ripartire già
punto racimolato fin qui cominciano a de- larsi in pieno in questa categoria». dal match di domani pomeriggio i alle 15 e
stare un pizzico di preoccupazione in seno al Amarezza e delusione da parte dei tifosi non alle 18.30 come previsto inizialmente.
club rosanero. esternata soprattutto sui vari social, perché Palermo che potrà anche contare sulla pre-
Ovviamente gli occhi saranno già puntati se fin qui la fiducia nei confronti della socie- senza di propri sostenitori visto e conside-
sul match del “Barbera” di domani, con i sici- tà e della squadra è stata massima, oggi si at- rato che sono stati messi in vendita 1000 ta-
liani che dovranno assolutamente vincere tendono risposte quasi immediate. La scon- gliandi, nel rispetto del Dpcm del 13 ottobre
contro la Turris nel turno infrasettimanale, fitta contro i pugliesi allenati dal tecnico 2020, che andranno rispettivamente nei set-
ma è chiaro che i risultati ottenuti fin qui Giovanni Bucaro, palermitano ed ex Sicula tori “Tribuna Coperta” e “Gradinata”, anche
lasciano parecchie perplessità e l'amaro in Leonzio, non va proprio giù, sia perché con- se gli stessi nonostante abbiano lamentato i
bocca ai tifosi rosanero che sognavano una tro una formazione ripescata, sia perché prezzi troppo alti dei biglietti, non faranno
Un duello Floriano-Pelliccia [foto E. Mastrodonato] squadra già pronta, combattiva ed in lizza questa ha cominciato la preparazione in mancare il loro supporto alla squadra. l
26 Martedì 20 Ottobre 2020

Sport
CHAMPIONS LEAGUE L’avventura delle italiane in Europa comincia con due impegni delicati: i bianconeri giocano in Ucraina, i biancocelesti sfidano i tedeschi

La Juve a Kiev per ritrovare certezze Lazio, stasera c’è


il Borussia Dortmund
Oggi in campo alle 18,55. I bianconeri, dopo il pari di Crotone, sono chiamati a un pronto riscatto Inzaghi: «Dobbiamo
dare il massimo»
E l’esordiente Pirlo smonta il “caso Dybala”: «Sta recuperando: è un campione, presto giocherà»
RENATO BOTTO riamo di averlo a disposizione».
Oggi farà la sua prima formazione
TORINO. Pirlo smonta il «caso Dyba- in Champions League: «Sono tran-
la», ma sicuramente l’argentino è de- quillo, la tensione la lascio ai miei gio-
luso per i 90’ vissuti in panchina du- catori - ha detto a Kiev - ma non vedo
rante l’ultima gara di campionato a l’ora di cominciare. Sarà il mio esordio
Crotone. E, a confermarlo, è lo stesso e sarà fondamentale partire bene: bi-
allenatore bianconero: «Gli ho parla- sogna subito conquistare i tre punti
to, era un po’ arrabbiato per non esse- per avere più sicurezze».
re entrato sabato», l’ammissione di Di fronte, il tecnico che lo lanciò Simone Inzaghi tecnico della Lazio
Andrea Pirlo, alla vigilia del debutto quando aveva appena 16 anni, ai tempi
stagionale in Champions, a del Brescia: «Ho un bellis- ROMA. Tornare in Champions Lea-
Kiev, contro la Dinamo simo ricordo come allena- gue dopo 13 anni di assenza, senza
guidata da Mircea Lucescu. tore e come persona, lo pubblico per via della pandemia e re-
C’è una motivazione, però, ringrazierò per sempre e duci da un pesante ko in casa della
per l’esclusione della Joya ogni tanto ci sentiamo: Sampdoria per 3-0. Simone Inzaghi a-
in Calabria: «Viene da di- questa è un’occasione per vrebbe sognato un ritorno nell’Euro-
versi mesi di inattività, in sfidarlo. Sarà la stessa vi- pa che conta sicuramente diverso, e
Argentina ha preso anti- gilia di quando facevo il invece alla vigilia del match più diffi-
biotici e si è allenato solo calciatore: dormirò, man- cile del girone, contro il Borussia Dor-
venerdì - ha spiegato il tec- gerò e verrò qui per cerca- tmund, si trova anche a dover scaccia-
nico bianconero - L’ho re di vincere, senza però re gli spettri di un suo esonero: «Sono
portato a Crotone per per- giocare alla PlayStation abbastanza abituato a vedere e sentire
IL PROGRAMMA mettergli di mettere ben- Andrea Pirlo alla sera». nomi, non c’è nessun problema», re-
zina nelle gambe, ma E’ arrivata qualche cri- plica.

Si comincia con due big match quando siamo rimasti in dieci non è tica per il pareggio di Crotone: «Nel-
più stato possibile. È a disposizione, l’ultima gara di campionato e a Roma
prima o poi entrerà. Domani (oggi per abbiamo perso punti, ma siamo in co-
«Con il rapporto che c’è con il presi-
dente Lotito, se ci fosse stato qualche
malessere me lo avrebbe detto. Non
Psg-United e Bayern-Atletico chi legge, ndr) ? Vedremo il da farsi». struzione e serve tempo per crescere e
Ma quale ruolo avrà Dybala? «E’ mettere in campo ciò che proviamo -
c’è nessun problema, c’è il Borussia
Dortmund e domani (oggi per chi leg-
fondamentale per noi, è un campione la difesa di Pirlo - ma ovviamente sia- ge ndr) voglio vedere in campo una
Restano i timori covid. Molte le squadre falcidiate e non lo scopro di certo io, ma in que- mo costruiti per vincere e in tutte le prestazione importante», sentenzia il
sto periodo non sta giocando perché competizioni scendiamo in campo tecnico biancoceleste.
dai casi positivi: l’ansia condizionerà i rendimenti? non è mai stato bene e non si è allenato per provare a farlo: se saremo più bra- Passando all’immediato presente,
con continuità, di conseguenza non è vi degli altri bene, sennò lotteremo fi- oggi la sua Lazio sarà chiamata a offri-
GIORGIO SVALDUZ gruppo H il Lipsia, battistrada in Bun- al top della condizione - ha continuato no alla fine per cercare di riuscirci». re qualcosa di diverso rispetto al nulla
desliga, dovrebbe sbarazzarsi del Ba- Pirlo sull’argentino - ma per me può Giorgio Chiellini, capitano della Ju- di Marassi. Inzaghi non usa mezzi ter-
La rivincita del Psg per l’eliminazione saksehir. Nel gruppo E l’alterno Chel- giocare ovunque perché quelli bravi ventus, sprona la squadra: «E’ difficile mini: «Arriviamo dalla più brutta pre-
del 2019 con l’United; la sfida Lewan- sea (sabato ha subito il 3-3 dal Sou- si trovano da soli la posizione in cam- dare un tempo, perché non abbiamo stazione degli ultimi anni, ora dovre-
dowski-Suarez in Bayern-Atletico, thampton) ospita il Siviglia che sem- po: di certo è un attaccante, per questo ancora avuto modo di lavorare insie- mo fare una gara diversa perché la mia
ma anche due vecchi classici come bra in fase involutiva, poi c’è la sfida motivo deve stare il più vicino possi- me ultimamente, ma l’importante è squadra ha sempre dimostrato gran-
Chelsea-Siviglia e Ajax-Liverpool. La tra neofite, Rennes-Krasnodar. Juve bile alla porta o tra le linee». E, proprio continuare a lavorare e amalgamarci de determinazione e aggressività, co-
Champions League apre la sua stagio- favorita nel gruppo G con la Dinamo tra le linee, potrebbe agire Ramsey, il insieme ai nuovi. Già a Kiev sarà im- se che non abbiamo messo in campo
ne con un programma ricco, ma sono Kiev, ma l’insidia è dietro l’angolo, co- quale «sta meglio, si è allenato e spe- portantissimo fare risultato». l con la Sampdoria».
tanti i dubbi e le incertezze. I viaggi me per il Barca, che dovrebbe fare un
prolungati, che già hanno provocato solo boccone del Ferencvaros. Zenit
positività con le nazionali, sono insi- favorito sul Bruges, nel sottoclou di SERIE A Sos covid: il caso Calafiori preoccupa i giallorossi, due positivi anche tra i granata
die da prendere con le molle, ma il Lazio-Dortmund, girone F.
grande circo prova a mettersi alla MERCOLEDÌ COL BOTTO. Spicca il

Nuovi contagi, scatta l’allarme


prova. Sono tante le insidie, molte match tra i campioni del Bayern e lo
squadre sono falcidiate dai casi posi- spigoloso Atletico di Simeone che si
tivi, preparazione e ansia condiziona- stropiccia ancora gli occhi per il rega-
no i rendimenti. Non può essere un lo del Barca, Suarez che ha ricomin-

Roma e Torino subito nella “bolla”


caso che nell’ultimo turno, fra le otto ciato a segnare e si troverà di fronte
squadre di Italia e Spagna ha vinto so- l’altro re del gol, Lewandovski in un
lo l’Atletico. Hanno perso Atalanta, girone dove si affronteranno le com-
Inter, Lazio, Real, Barcellona e Sivi- primarie Salisburgo e Lok Mosca. Nel
glia. Oltre alla Juve hanno pareggiato girone B Inter-Moenchengladbach e-
Liverpool e Chelsea. A marciare come voca la vittoria nerazzurra dopo l’1-7 ROMA. Il coronavirus non rispar- tesi nelle prossime ore.
treni rimangono Bayern e Psg, prota- del 1972 annullato per la discussa latti- mia il calcio e i nuovi casi costrin- Dopo i quattro casi di Covid ac- IL POSTICIPO
goniste dell’ultima finale Cham-
pions.
na che colpì Boninsegna. Nell’altra
gara il Real Madrid, in crisi dopo il ko
gono i club ad isolarsi nella “bol- certati nel gruppo squadra, due
la”, così come previsto dal proto- calciatori e due membri dello Il Genoa è più forte
LE ITALIANE. Sperano che gli in-
ciampi siano solo un incidente di per-
al Bernabeu col neopromosso Cadice,
ospita lo Shakhtar. Nel gruppo D l’A-
collo. Stavolta, dopo le ultime po- staff, anche al Torino è scattata la
sitività accertate, tocca a Roma e “bolla”. Belotti e compagni, infatti,
del covid e strappa
corso. L’impegno più difficile ce l’ha la
Lazio che riceve l’insidioso Dortmund
talanta gioca in Danimarca mentre il
clou è tra l’Ajax, privato ormai di tutti
Torino. possono continuare gli allena-
La positività di Riccardo Calafio- menti e le partite, ma non potran-
un pari a Verona
del redivivo Reus. Torna in campo la i suoi gioielli, e gli ex campioni del Li- ri di sabato scorso ha acceso infatti no avere contatti con l’esterno.
Scarpa d’oro Immobile che proprio al verpool condotti da Salah che ha ap- la spia d’allarme in casa Per tutta la settimana VERONA-GENOA 0-0
Borussia, chiamato a sostituire Le- pena festeggiato 100 gol in Premier. Roma. I tamponi che e fino a domenica, sal-
wandowski, ebbe una breve e trascu- Nel gruppo C il Manchester City do- sono stati effettuati do- vo nuove indicazioni, Verona (3-5-2): Silvestri, Lovato, Cec-
rabile esperienza. La giovane Juve , vrebbe superare il rimaneggiato Por- menica mattina prima i giocatori lavoreran- cherini, Empereur (22’st Dimarco), Fa-
senza Ronaldo e con i mal di pancia di to mentre c’è maggiore equilibrio tra della gara dell’Olimpi- no allo stadio “Fila- raoni, Vieira, Tameze (36’st Salcedo), Ilic,
Dybala, comincia in casa della Dina- L’Olympiacos e il Marsiglia di Villas- co contro il Benevento delfia” e alloggeranno Lazovic, Colley (36’st Zaccagni), Favilli
mo Kiev del vecchio volpone Lucescu, Boas. (poi vinta 5-2 dai giallo- in un albergo cittadi- (15’st Kalinic). All. Juric
che fece esordire in serie A a 16 anni GIOVEDÌ EUROPA LEAGUE. Lo rossi) sono tutti risul- no, senza potere fare Genoa (3-5-2): Perin, Zapata, Bani (25’st
Pirlo. Un’altra tedesca, tosta ma meno spumeggiante Napoli di Osimhen e tati negativi, ma per ritorno nelle proprie Goldaniga), Masiello, Ghiglione, Rado-
competitiva, il Moenchengladbch, at- Lozano parte favorito con l’Ak rima- precauzione la squadra abitazioni. vanovic, Badelj (34’st Behrami), Rovella
tende l’Inter di Lukaku e Vidal. Inizio neggiato (9 i giocatori positivi), come rimarrà in isolamento Dopo il giro di tam- (34’st Ebongue), Czyborra, Pandev (34’st
più tranquillo per l’Atalanta, se assor- la Roma sugli svizzeri dello Young Bo- con l’obiettivo di ridur- poni effettuato ieri Parigini), Shomurodov (18’st Scamacca).
birà le amnesie di Napoli, in casa dei ys. Più complicato il compito del lan- re il rischio di contagio Il giallorosso Calafiori non ci sono nuovi All. Maran
danesi del Midtjyllanda. ciato Milan capolista di Pioli e Ibra in al minimo visto anche contagiati in casa gra- Arbitro: Rapuano di Rimini
LA PARTITA CLOU DI DOMANI. Si casa del Celtic, che ha però perso male il doppio impegno in trasferta tra nata. «Tutti i tamponi eseguiti sul
gioca oggi al Parco dei Principi: il Psg il derby coi Rangers. Tra le altre gare Europa League (giovedì) e Milan gruppo squadra hanno dato re- VERONA. Termina senza reti il po-
tornato schiacciasassi, che si giova più interessanti, Rapid-Arsenal, Le- (lunedì sera).I giocatori dunque sponso negativo: pertanto, nel ri- sticipo del Bentegodi. Il Verona,
anche della verve e dei gol di Florenzi, verkusen-Nizza, Hoffenheim-Stella sono rimasti a dormire a Trigoria spetto del protocollo, il Torino re- soprattutto nella ripresa, attacca a
riceve il Manchester United che sem- Rossa, Stabdard-Liegi. Facile il com- e ieri hanno sostenuto nuovi test, sta in isolamento fiduciario», fa testa bassa ma non sfonda, pagando
bra in ripresa dopo un inizio choc e un pito del Tottenham che ospita gli au- obbligatori come da protocollo sapere il club. La situazione Covid, la poca qualità offensiva. Il Genoa,
mercato dispendioso (Cavani, Telles, striaci del Lask ma deve dimenticare Uefa 48 ore prima della partenza comunque, viene costantemente con ben 13 assenti a causa del covid,
Van de Beek), ma la panchina di Sol- la sciagurata rimonta di tre gol subita della squadra, prevista domani monitorata. raccoglie un punto importante do-
skjaer è in bilico. Nell’altra gara del dal West Ham. per Berna e i cui risultati sono at- M. S. po giornate terribili. l
Martedì 20 Ottobre 2020 27

Sport
CICLISMO Ieri l’ultimo giorno di riposo della 103ª edizione del Giro d’Italia prima dell’atteso rush finale che domenica porterà la carovana rosa a Milano

Assalto alle ultime vette, ma prima i tamponi


Oggi si torna a salire. Altro scoglio per chi vuole puntare alla maglia rosa. Si aspetta un segnale da Nibali e Pozzovivo
ADOLFO FANTACCINI passaggio sullo Stelvio, se il meteo lo permette- entrare nell’ultima settimana, ci attendono tap-
rà. pe durissime, percorsi che possono avvantag-
UDINE. Altro stop e nuova tornata di tamponi al Insomma, il bello deve ancora venire in que- giarmi. Penso di possedere la giusta esperienza
103° Giro d’Italia, che ripartirà oggi con la 16ª sto Giro dominato da volti nuovi, giovani e am- per dosare le energie. In una corsa di tre setti-
tappa, da Udine a San Daniele del Friuli di 229 biziosi: Joao Almeida domenica è rimasto in ma- mane può sempre accadere di tutto. Oggi ho
km. Gli esiti dei nuovi test anti-covid-19 sono at- glia rosa per soli 15”, dopo essere andato in apnea pensato a riposarmi, resto concentrato: d’ora in
tesissimi da staff e corridori, perché rappresen- sulla salita verso Piancavallo; l’olandese Wilco avanti affronterò ogni tappa come fosse l’ulti-
tano l’ultimo, vero scoglio nel cammino verso Kelderman è pronto a salire sul trono, potendo ma».
Milano. Tutti col fiato sospeso, soprattutto gli a- contare anche sull’appoggio di una squadra for- Domenica il lucano era atteso a Piancavallo
tleti che hanno ambizioni di classifica e che nu- te e solida come la Sunweb. E poi, c’è l’incognita dove, nel 2017, era riuscito a fare la differenza
trono concrete speranze di indossare la maglia britannica rappresentata da Tao Geoghegan rispetto ad altri corridori più quotati. Invece, fin
rosa, o comunque di salire sul podio di questa Hart, che ieri ha colto un importante successo di dalle prime rampe dell’ultima ascesa, Pozzovivo
pazza, strana corsa organizzata in autunno. tappa, lanciando un messaggio alla corsa rosa. è apparso un difficoltà, come del resto ha poi
Un percorso molto mosso domani attende i Segnali di difficoltà, invece, arrivano da “Casa confermato il distacco dal vincitore all’arrivo.
corridori, che saliranno e scenderanno quasi Italia”, con Vincenzo Nibali e Domenico Pozzo- Però, mancano ancora diversi chilometri a Mila-
senza soluzione di continuità dalle Prealpi Giu- vivo staccati domenica sull’ultima salita e giunti no, dove domenica è previsto l’epilogo, e le salite
lie. Saranno sei i Gran Premi della montagna di sul traguardo rispettivamente a 1’36” e 1’54” dal da “spianare” sono tante: Monte Bondone, Ma-
media difficoltà, il più alto dei quali è stato posto vincitore. Pessimi presagi per i portacolori ita- donna di Campiglio, Stelvio, Lago di Cancano,
al culmine della salita della Madonnina del liani, specchio di un movimento che fatica a de- Colle dell’Agnello, Izoard, Monginevro, Sestrié-
Domm, a 949 metri sul livello del mare. Non sarà collare, se si escludono gli exploit di Filippo re, possono fare la differenza e rilanciare le am-
una passeggiata; anche perché, quella che verrà Ganna, vincitore delle due tappe a cronometro e bizioni del “Pozzo” che attualmente in classifica
è la tappa che precede nell’ordine la scalata ver- di una in linea. «Io, però, ci credo ancora nel po- accusa 3’50” di ritardo dalla maglia rosa Almeida
so Madonna di Campiglio, quindi (giovedì) il Nibali, 7° a 3’29” dalla maglia rosa Almeida dio - ha confessato Pozzovivo - ci apprestiamo a e meno di 1’ dal podio. l

TENNISTAVOLO Primo trofeo in palio prima del via dell’A1 CANOA POLO Stop a tutte le attività ai fini del contenimento e della diffusione del covid-19

I tricolori della Top Spin Messina Corsa scudetto annullata


verso l’esordio nella Supercoppa per la Pol. Can. Catania
Caccia al bis. Il prossimo 31 ottobre a Terni sfida con Decisione choc. Messina: «Un fulmine
i toscani dell’Apuania Carrara già battuti in C. Italia a ciel sereno che lascia l’amaro in bocca»
MESSINA. I campioni d’Italia della La stagione della canoa polo si è chiu- La Pol. Canottieri
Top Spin Messina Fontalba torneran- sa prima delle battute finali che dove- Catania non potrà
no in campo il 31 prossimo sfidando a vano assegnare lo scudetto 2020 ma- difendere
Terni l’Apuania Carrara, per la Super- schile e femminile. Dopo il rinvio a il tricolore donne
coppa italiana 2020 di tennistavolo sorpresa delle due giornate di Serie A vinto nel 2019
maschile. Un trofeo di cui la squadra uomini e maschili della settimana
del presidente Giorgio Quartuccio è scorsa a Catania, ieri la Federcanoa a dice esterrefatto Fabrizio Messina,
detentrice, dopo il successo ottenuto seguito della delibera presidenziale team manager del Gs Circolo Canoa
IN BREVE
nel 2019 contro il Cral Comune di Ro- n. 22/20, ai fini del contenimento e Catania - che arriva dopo l’annulla-
ma, che aveva permesso di ottenere della diffusione del virus derivante mento della tappa tricolore di Cata- TENNIS
un magico “triplete”. Non essendo da covid-19, considerando le modifi- nia dove avevamo già investito diver-
stato assegnato lo scudetto 2020 su de- che apportate al decreto del Presi- se risorse. Dobbiamo subire questa European Open: ad Anversa
cisione del Consiglio Federale per l’in- Wang Hong Liang (Top Spin Me) dente del Consiglio dei Ministri del 13 decisione che manda in fumo mesi di avanza l’avolese Salvo Caruso
terruzione del campionato dovuta al- ottobre su «Misure urgenti di conte- lavoro e che lascia l’amaro in bocca al-
l’emergenza covid-19, le due squadre primo impegno ufficiale della stagio- nimento della diffusione del contagio le squadre che avevano voglia di Salvatore Caruso ha centrato la
si ritroveranno di fronte in quanto fi- ne. A Terni in campo andranno João sull'intero territorio nazionale» effi- chiudere la stagione. Tutto rinviato al qualificazione al tabellone principale
naliste dell’ultima edizione della Cop- Monteiro, Marco Rech Daldosso, Jor- caci fino al 13 novembre 2020, ha co- 2021 con le ragazze della Pol. Canot- dell’«European Open», torneo Atp 250
pa Italia, vinta nello scorso gennaio dy Piccolin e Andrea Landrieu, lo stes- municato l'annullamento degli even- tieri Catania, che dovranno difende- (montepremi 394.800 euro) in corso
dalla Top Spin, 3-2 sui toscani. so quartetto che giocherà all’esordio ti e delle competizioni di canoa polo re il titolo vinto nel 2019 e la squadra sul cemento indoor di Anversa, in
Per la formazione messinese allena- in A1, il 6 novembre, nella palestra di 2020 a livello nazionale e regionale. che punterà ancora al titolo». Belgio. Nel turno decisivo il 27enne
ta dal cinese Wang Hong Liang, sarà il l Villa Dante, contro il Norbello. l «Come un fulmine a ciel sereno - ci L. MAG. siciliano di Avola, n. 79 del ranking
mondiale e prima testa di serie delle
qualificazioni, ha regolato per 6-3, 6-4,
in 1h22’ di partita, il giapponese Yuichi
FOOTBALL AMERICANO Successi per le squadre catanesi maschili nella Flag Senior di II Divisione, brilla anche il team femminile Sugita, n. 101 del ranking e ottava testa
di serie. Nel main draw Caruso (che

Elephants e Liotri
oggi nel primo turno affronterà il
britannico Daniel Evans (n. 34 Atp)

conquistano raggiunge dunque Luca Nardi: il


17enne pesarese, n. 917 Atp, in gara con
le finali nazionali una wild card, che oggi sfiderà lo
statunitense Marcos Giron
e ora sognano proveniente dalle qualificazioni.

PAOLO BOCCACCIO COVID-19

Si conclude alla grande l'ultima Pallamano e rugby: i campionati


giornata del campionato di Flag Se- andranno avanti regolarmente
nior di 2ª divisione che ha visto i due
team di casa Elephants trionfare nel sconfitte del derby di casa. Adesso Bowl. Flag 2ª divisione: Liotri-Elephants La Federpallamano e la Federugby
girone C conquistando i primi due entrambe le squadre disputeranno «Stiamo dimostrando che uniti si 7-19, Eagles United -Elephants 14-37, preso atto di quanto disposto dal Dpcm
posti della classifica. le finali del prossimo 31 ottobre e 1 vince - fa osservare Alessandro Pal- Caribdes-Cardinals 46-, Eagles Uni- emanato domenica scorsa dalla
Come da pronostico il Senior novembre a Marina di Ravenna. mieri (responsabile Flag Elephants ted-Mustangs 18-13, Mustangs-Car- Presidenza del Consiglio dei Ministri,
Team Elephants ha conquistato la Anche per le ragazze del campio- Catania). - Quello ottenuto nel cam- dinals 25-13, Sharks-Caribdes 14-32, hanno confermato i vari tornei,
vetta festeggiando meritatamente nato F3 è Perfect Bowl, le "pink" si po di casa a Valverde, è il risultato Sharks-Liotri 27-32, Eagles United- sempre nel totale rispetto dei
la perfect season, adesso il sogno è riconfermano prime del girone sud del lavoro di squadra. Con grande Liotri 19-32, Elephants-Liotri 21-18, protocolli sanitari già in vigore. La
riconquistare la promozione in Pri- vincendo i match contro le Sharks e orgoglio io lo chiamerei il Perfect Shark Cardinals 19-14, Eagles Uni- Figh ha confermato l’attività agonistica
ma divisione, confermando l'ottimo le esordienti Athenas Crotone. La Bowl della Famiglia Elephants!». ted-Elephants 26-28, Mustangs-Ca- e le competizioni di pallamano a livello
risultato ottenuto lo scorso anno stagione continuerà a Marina di Ra- Ecco i risultati delle partite dispu- ribdes 31-33, Mustangs -Liotri 0-8 (a nazionale (Serie A1 e A2) e regionale
con la medaglia d'argento nazionale. venna il 31 ottobre contro i team del tate durante queste 2 giornate. Flag tavolino), Sharks-Elephants 7-20, (Serie B), senior e giovanile. La Fir
L'esordiente team dei Liotri ha con- girone nord. Il giorno seguente si di- Femminile F3: Elephants-Sharks 37- Cardinals-Liotri 6-38, Sharks- Ea- consente allenamenti e la regolare
quistato il 2° posto, subendo duran- sputeranno le fasi finali e anche per 13, Elephants-Athenas 47-0, Athe- gles United 20-32, Caribdes- Liotri disputa del Top 10, Coppa Italia, Serie
te nel bowl etneo solamente le due le ragazze l'obiettivo sono le Final nas-Sharks 8-36. 26-27, Cardinals-Elephants 0-35. l A. Serie B, Serie C e i tornei giovanili.
Martedì 20 Ottobre 2020