Sei sulla pagina 1di 16

SpML l a abb. pdM. «.

1/70

^^^ùantif
Anno 8 8 n. 2 4 8 • Lire 6 0 0
^ ^
Quotidiano dei Partito Socialista itafiano Sabatc|^4pttob#1984

Conclusi i colloqui Croxi-Thatcher


Roma e Londra: SOUDARIETA'
manteniamo aperte
le vie del dialogo E GIUSTIZIA
I n t e s a s u l rilancio CEE 1 s o c i a l i s t i s u l l e p e n s i o n i
Incoraggianti i segnali di disgelo tra USA La conferenza stampa di Marianetti -
Per non stare e URSS
UKS» - A disposizione dei governi amici L'intervento di Martelli - Garanzie certe Sindacati uniti per
l'esperienza nella lotta anti terrorismo per milioni di lavoratori interessati
a guardare un fisco più giusto
di V A L D O S P I N I dal nostro inviato F R A N C E S C O G O Z Z A N O di LIANO FANTI La prima manifestazione unitaria a livello confederale,
dalla spaccatura del 14 febbraio, si svolge questa mattina al
Gli ultimi anni sono stati L O N D R A , 19 - i l prossimo anno si presenta di grande im­ Conferenza stampa del Mezzogiorno. cinema ^Adriano per dichiarare pubblicamente il pieno ap­
caratterizzati in primo luogo portanza per l'Europa e il mondo: la Comunità europea do­ PSI, ieri mattina, nella sede Il nostro proposito - h a poggio del sindacato dei lavoratori alla riforma fiscale af­
dalla crisi della distensione. vrebbe compiere un balzo in avanti per colmare i suoi ritar­ della Direzione ih via del detto Martelli ^ è di segna­ frontata dal governo. Partecipano i leader delle tre Confe­
Si è arenato quello che sem­ di storici; il dialogo f r a U S A e U R S S potrebbe riprendere; Corso, su « l a riforma delle lare ai lavoratori, all'opinio­ derazioni, Lama (CGIL), Marini (C ISL) e Benvenuto
brava un processo irreversi­ per il Medio Oriente sì attende una iniziativa americana. E ' pensioni: strumentalizzazio­ ne pubblica, alle forze poli­ (UIL). Introduce Bruno Trentin (CGIL). Intanto, ieri il re­
bile di negoziato tra le due quanto è emerso dai colloqui anglo-britannici e dalla confe­ ni e proposte». Claudio tiche e allo stesso governo sponsabile del Dipartimento economico del P S I , Enrico
superpotenze in tema di con­ renza stampa nella quale la signora Thatcher e Craxi hanno Martelli, vicesegretario del l'esatta posizione del partito Manca, ha ricevuto i rappresentanti della Confesercenti,
trollo degli armamenti. illustrato il contenuto e il risultato delle loro conversazioni. partito, ha precisato che si socialista su tali questioni. organizzazione che, come si sa, si è opposta alla serrata del­
Dal punto di vista storico Il primo ministro britannico ha voluto innanzitutto rin­ tratta della prima conferen­ L'on. Agostino Marianet­ la Confcommercio. Manca, ribadendo la disponibilità del
ti è una grave responsabilità graziare il governo italiano per la grande simpatia dimostra­ za di una serie sulle questio­ ti, responsabile del diparti­ PSI ad appoggiare emendamenti ragionevoli al cosiddetto
dell'URSS nell'avere di fatto t a in occasione dell'attentato terroristico d i Brighton e ha ni pili importanti che il Pae­ mento Lavoro del partito, «pacchetto Visentin!», ha auspicato l'annullamento della
umiliato, di fronte al proprio assicurato che l'esperienza maturata in Italia nella lotta se deve oggi affrontare e svolgendo il tema sulle pen- giornata di protesta del 23 prossimo.
S E G U E A P A G I N A 12 S E G U E A P A G I N A 12 cioè pensioni, casa, fisco e SEGUE A PAGINA M A P A G I N A 15

Violenza TV private
Lo stupro un Sta per
reato contro finire il
la persona black out?
Con Un voto che ha provoca­ In attesa dei provvedimenti
to delusione e molte reazioni, annunciati dal governo e con­
la Camera ha approvato la fermati da Craxi per sbloccare
legge contro la violenza ses­ il black out delle tré emittentli,,,
suale. Sul testo, ora al Senato
private (si riunisce oggi il Con­
per la derinitiva approvazione,
motivi di disaccordo sono stati siglio dei ministri) da registra­
espresiii con argomenti diversi re un'intervista del ministro
da tutti i partiti della sinistra, delle Poste che si è detto per­
compreso il PSI, che ha scelto plesso sul provvedimento am­
di astenersi sul voto fìnale. Al ministrativo é ha ipotizzato un
di là delle polemiche, va però decreto legge. Coro di consen­
ricordato che la legge marca si a un intervento urgente. Ber­
un fondamentale passo avanti
lusconi smentisce di essere
rispetto al passato: la violenza
sessuale non è più un delitto contrario a una regolamenta­
contro la morale, ma un delit­ zione per legge del settore dele
to contro la persona. televisioni private.
ALLE PAGINE 2 e 7 A PAGINA 5

Clamorosi sviluppi dell'inchiesta della Procura di Roma Aspetti morali e costituzionali


Dalla mozione PCI
«Deviazioni» del SISMI, sei arresti su Andreotti gravi
In carcere anche il gen. Musumeci problemi di principio
«Peculato, associazione per delinquere, sore de CfrO Cirillo, sequestrato dalle D'Eliseo, vicedirettore del S I S M I nel Andreotti osservava maliziosamente che questo PCI pri­
Rispunta il nome Brigate Rosse. Sarebbe stato proprio periodo in cui il servìzio segreto milita­ ma lo invila alta «Festa dell'Unità» - dove per la verità e-
detenzione di armi ed esplosivo». L e
di Pazienza: fu pesanti imputazioni sono state conte­ Belmonte insieme ad un altro ufficiale re era retto dal gen. Santovito; il capi­ gli è stato prodigo di dichiarazioni accolte con entusiasmo'
fatto espatriare state ieri nelle prime ore del mattino a del S I S M I ad accompagnare il colla­ tano Valentino Astinchelli, sempre ap­
all'Est - e poi tenta di «fargli la festa».
quattro ufficiali dei carabinieri inqua­ boratore di Cirillo, Granata, e il ca­ partenente al S I S M I , una collabora­
clandestinamente morrista Vincenzo Casillo (poi morto trice civile del controspionaggio Fran­ Si potrebbe aggiungere che i convincimenti comunisti
drati nei servizi di .sicurezza militare.
dopo un mandato in un agguato tesogli a Roma) all'in­ cesca Battaglini e Adriana Avico. N è sulla «moralità» del leader democristiano sono andati cu­
In cima all'elencb figura il nome del
terno del supercarcere di Ascoli Pice­ il giudice Sica, che dirige l'inchiesta, riosamente di pari passo con le esigenze di tattica politica,
di cattura per generale Pietro Musumeci, ex viceca­
no per incontrarsi con Raffaele Cutolo. nè i carabinieri del reparto operativo,
po del S I S M I , al quale i carabinieri ruotando spesso di 360 gradi e confidando nella scarsa
associazione a Anche l'ordine d i cattura per Belmon­ che hanno compiuto gli arresti hanno memoria dell'opinione pubblica.
del reparto operativo di Roma hanno fornito particolari sui motivi del mjin-
delinquere di te parla di associazione per delinqure,
notificato un ordine di cattura del so­ Come ha ricordato giovedì ai capigruppo, forse improv­
peculato, detenzione di armi ed esplo­ dato di cattura. Si è saputo che ai sei
stampo mafioso stituto procuratore della Repubblica sivi. viene associato nel provvedimento il vidamente, lo stesso Napolitano, il PCI propose già con
L'accusa: Domenico Sica, titolare dell'inchiesta Sull'operazione gli inquirenti man­ nome immancabile nelle più oscure una mozione le dimissioni del ministro Andreotti dal go­
sulle deviazioni dei vecchi servizi se­ tengono il più stretto riserbo ma dalle trame di questi-anni del faccendiere verno Fanfani, negli anni 60. per lo scandalo dell'aeroporto
peculato, asso­ greti. poche indiscrezioni filtrate fino a tarda Francesco Pazienza, verso di lui gli di Fiumicino. Poi sembrò dimenticare que.ud «questione
ciazione a Con lui è finito in carcere anche il sera sarebbe d a escludere che l'opera­ uòmini si sarebbero resi responsabili morale» a suo tempo agitata con tanta drammatizzazione
delinquere, colonnello Giuseppe Belmonte, l'uffi­ zione scattata ieri mattina sia da colle­ del reato di favoreggiamento personale
garsi alla vicenda di Ciro Cirillo. che si aggiunge a quello di peculato, di toni e sostenne il governo Andreotti di .solidarietà nazio-
ciale del S I S M I il cui nome f u fatto in
detenzione di armi occasione della vicenda relativa alle Oltre a Musumeci e a Belmonte so­ associazione per delinquere, u. i.
ed esplosivi trattative per la liberazione dell'asses­ no stali arrestati il colonnello Secondò SEGUE A PAGINA 4 SEGUE A PAGINA 2
Pa^na X
Sabato 20 Ottobre 1984 in Italia
Una questione di principio di fronte alla Camera La maggioranza difende il provvedimento
Per il caso Andreotti Clima costruttivo
è scontro sul «voto»
La maggioranzarichiamail dett^q cps^jzim . Mntm martedì gli emendamenti - Dichiarazione di
sullo scrutinio segreto - Una mozione anche sul caS> Grillò Manca sull'incontro positivo conia Con/esercenti
Lo scontro t r a la maggio­ Cirillo». mercoledì prossimo. del rapporto di fiducia, resa S c a d e m a r t e d ì il termi­ lotta c o n t r o l'evasione f i­ M a n c a , h a , r i b a d i t o c h e il
ranza e l'opposizione comu­ Il presidente del Consi­ Essi affermano c h e esiste a senitinio segreto, è u n col­ n e p e r l a presentazione scale». P S I si impegna con e o e - ,
nista non accenna a scende­ glio Craxi, d a Londra dove uiUi prassi consolidata e c h e po alla forma di governa degli - e m e n d a m e n t i a i L o n g o h a poi d e t t o c h e r e n z a a d i f e n d e r e finalità
re d i tr-jo. L a «questione si trovava per l'incontro con non si possono cambiare le parlamentare forse definiti­ «pacchetto Visentin!» con- i socialdemocratici h a n n o e sostanza d el disegno d i
morale», in sè stessa impor­ il premier signora Thatcher, regole del gioco mentre c'ò vo e c h e conduce a d un re­ t o r l'evasione fisciale in di­ m es s o a p u n t o alcuni legge; i miglioramenti d i
tantissima, è divenuta u n h a osservato come con l'at­ già una partita iniziata. gime di assemblea, tanto scussione a l S e n a t o . N e l l a «suggeriinenti tecnici», es­ strumentazione, nella di­
pretesto per colpire, piit che tuale sistema delle mozioni Tale «prassi» appare però fuori della Costituzuone senziali a s u o avviso p e r rezione indicata dagli e-
riunione t r a i g r u p p i della
le responsabilità vere o pre­ «l'opposizione può mettere una forzatura della Costitu­ quanto poco desiderato dal evitare c h e il diségno d i m e n d a m e n t i proposti d a i
maggioranza c h e si è te­
sunte d i singoli personaggi, in crisi u n governo a d ogni zione, per cui vi è la solleci­ Paese». legge sia d i d if f icile appli­ senatori socialisti,.non po­
Al contrario, il capogrup­ n u t a giovedì scorso è s t a t ù
il governo e la sua politica piè sospinto ^ r t a n d o sotto tazione di va!||j settori della cabilità o c h e s i rivolga in t r a n n o s n a t u r a r e q u e s t a
po comunista Napolitaina ha convenuto d i concordare
che stanno realizzando con­ accusa u n ministro a setti­ maggioranza a f l ì n c h i sia maniera indiscriminata impostazione complessiva
creti risultati ,sul piano d e l . mana con qualsiasi pretesto chiusa rapidamente. Il pre­ afferinato che per sancire l a n a t u r a d i que s t i emenr
l'appello nominale anche su d a m e n t i t r a gli stessi a n c h e c o n t r o i poQtiibuen- del provvedimento, p u r
risanamento del Paese. e per giunta per fatti che sidente dei senatori DC,
mozioni che implichino le g r u p p i d e l pentapartito, i n t i c h e assolvono a p p r o p r i o introducendo e l e m e n t i d i
In questa chiave possono non riguardano nemmeno Mancino, h a fa t t o osservare
essere letti molti dei com­ l'operato del governo». che la Costituzione parla di dimissioni di u n ministro m o d o d a evitare inutili dovere. riconoscimento della
portamenti degli ultimi Di qui la necessità di ri­ fiducia o d i sfiducia al go­ occorre «adottare norme che contrapposizioni e g a r a n ­ P e r il P L I , il s en ato r e complessa e articpiata
giorni. Il problema del voto, vedere i regolamenti parla­ verno e non al singolo mini­ siano ad ora non si è mai ri­ tire p e r q u a n t o possibile Fiocchi, della Commissio­ r e a l t à d e l lavoro autono-
del sistema d i voto - palese mentari, per UmiUre al stro, e ciò, in ogni caso, tenuto d i dover definire». l'approvazione del «pac­ n e f i n a n z e , h a d e t t o c h e l a niO" i •. .
I socialdemocratici - Io riunione della maggioanza Manca, prendendo a t t o
0 a scrutinio segreto - sulle massimo il ricorso al voto comporterebbe il ricorso al­ chetto». G i à il capogrup­
ha detto il seg^retario Longo d i giovedì si è svolta «in con soddisfazione . d e l l ' a t - .
mozioni relative a i caso An­ segreto, cosi come avviene lo scrutinio palese. Mancino p o socialità F a b b r i h a e-
~ sono pronti a rispondere u n c l i m a costruttivo» e d teggiamento responsabile
dreotti, assume cosi il signi­ in tutti i paesi democratici h a detto anche che la deci­ spresso l a s u a soddisfa^
«in maniera ferma e con spi­ h a a g g i u n t o c h e Visentini
ficato d i uno scontro politico dell'Occidente. sione d i porre la questione di zione p e r q u e s t o a c c ord o m o s tr ato dalla Confeser-
rito solidale nei confronti
senza esclusione di colpi. E ' Sulla richiesta del voto fiducia sul caso Andreotti h a accolto molte delle in­ centi, h a p er ciò rinnovato
del governo e degli altri par­ intervenuto nella" maggio­
inevitabile c h e sotto l'attac­ segreto il P C I insiste tanto rappresenterebbe da parte titi di maggioranza» contro r a n z a . Ieri a n c h e i liberali dicazioni p e r u n a migliore l'invito a d evitare inutili
co del P C I la maggioranza al Senato quanto alla Came­ del governo, una «risposta il disegno del P C I che mira articolazione delle tab elle drammatizzazioni, e d h a
di governo metta in moto ra. L a presidenza de! grup­ sbagliata» a d «una questione e d i socialdemocratici
a «colpire, uno alla volta, e p e r u n maggior ricono­ auspicato L'annullamento
tutti gli strumenti democra­ p o d i Palazzo Madama h a , esasperatamente personaliz­ h a n n o m a n i f e s t a t o analo­
uomini e partiti». Il segreta­ s c i m e n t o delle spese d e - della giornata d i protesta •
tici di difesa. P u ò darsi che attaccàfd l'ìniziativàteùnta zata dai comunisti». Sulla g a soddisfazione. indetta dalla C o n f c o m -
rio del P R I . Spadolini, si è dudibili (rapporti t r a pro­
sul caso specifico si arrivi al dai gruppi della maggioran­ procedura del voto è inter­ Il segretario d e l P S D I , fessionisti). m e r c i o p e r il 2 3 ottobre.
detto contrario, in questo
punto in cui il governo deci­ za verso il presidente Cosli- venuto il presidente della momento, ad un vertice tra i P i e t r o Longo, h a giudica­ I t e m i legati a l «pac­ D a p a r t e comunista, in­
d a d i porre l a questione d i g a per una regolamentazio­ Commissione Affari Costi­ segretari del pentapartito, t o i n f a t t i positivamente i c h e t t o Visèntinì», oltre a - tan to , il c a p o g r u p p o alla
fiducia e i tem|>i per una va­ ne dei dibattiti e delle vota­ tuzionali della Camera, il ritenendo, tra l'altro, che risultati f i n o r a raggiunti gli altri problemi d i parti­ C a m e r a , Napolitano, h a
lutazione definitiva stringo­ zioni su documenti che siri- socialista Labriola, il quale questo non sarebbe «la sede n e i colloqui t r a i rappre­ colare rilievo per le c a t e ­ d e t t o che solo dopo che
no, considerando c h e se la feriscono all'operato e a re­ ba dichiarato di augurarsi idonea ad affrontare que­ sentanti della maggioran­ gorie del commercio, q u a ­ s a r à approvato il disegno
Camera potrà discutere la sponsabilità di singoli mini­ «che non si verifichi una so­ stioni d i natura istituziona- z a e il mi ni s t ro Visentini, li gli s f r a t t i e l a disciplina d i legge Visentini potrà a -
mozione solo dopo il dibatti­ stri. I senatori del P C I so­ luzione costituzionalmente le-morale». L a 0 C , con Do- il q u a l e a f f e r m a L o n g o delle locazioni, sono s t a t i versi l a votazione finale
t o sulla legge finanziaria. stengono che tale iniziativa inammisibile come quella di nat' Cattin e con Piccoli f a - «sembrerebbe a v e r m a ­
un voto sulla revoca del mi­ al c e n t r o d i u n incontro sulla legge finanziaria e
Una mozione analoga è sta­ sta conducendo a un tenta­ quadrato, mentre il segreta­ nifestato u n atteggiamen­ t r a d u e delegazioni del sul bilancio di previsione
ta presentata al Senato, e tivo di «cancellare ogni pre­ nistro, chiunque esso sia, rio liberale Zanone h a au­
sarà posta in discussione cedente parlamentare» in fuori della disciplina dell'ar- spicato tra i cinque partiti di t o a p e r t o e p r o n t o a rece­ d i p a r t i m e n t o economico 1985, d a l m o m e n t o c h e il
mercoledì prossimo. Sempre materia e d i giungere a d «un t . 9 4 della Costituzione. governo «una strategia, u n p i r e miglioramenti legisla­ del P S I e della Confcser- «pacchetto Visentini» co­
al Senato, la Sinistra indi­ cambiamento di fatto del Una deliberazione delta motivo unitario che costitui­ tivi c h e conservino co­ centi. stituisce il principale ce­
pendente h a presentato regolamento» del Senato per Camera sulla composizione sca un rapporto competitivo, m u n q u e il c a r a t t e r e inno­ II responsabile econo­ s p i t e d i e n t r a t a d e l bilan­
un'altra mozione sul «caso. il dibattito e l e votazioni di del Gabinetto, che è oggetto non conflittuale». vatore della legge nella m i c o del partito, E n r i c o cio del prossimo a n n o .

Come si è arrivati al voto della Camera Reazioni


Il traguai'do sembrava Costituzione di parte - Il E ' abbastanza compren­ dichiara infatti che «la legge
ormai a portata d i mano; in­
Violenza sessuale: testo originario prevedeva, sibile che, dato IL clima di al voto: votata a risicata maggioran­
vece una burrascosa giorna­ all'art. 10, la possibilità d i rissa in cui si è votata la za dalla Camera non è una
la chiarezza
ta di votazioni lo ha allonta­
nato nel tempo. L'iter par­
lamentare della legge sulla
una legge dimezzata costituirsi come parte nel
processo di associazioni e
movimenti delle donne. U n
legge contro la violenza ses­
suale, anche le reazioni del
giorno dopo tendano a mar­ è ancora
legge contro la violenza ses­
suale, ma per la repressione
sessuale».
Adesso il pramiimentoptasa al Senato che ima emendamento votato ancora care vittorie e sconfitte de­ Il P C I ha diffuso il testo
violenza sessuale è diventato
da giovedì notte più diffìci­ ripristiname lo spirito - Quali soni i punti controversi da O C e missini ha cancella­ finitive, divergenze e cavilli lontana d i u n manifesto preparato
le, nonostante U voto favore­ t o anche questo articolo. che rendono ancora più cao­ dalle donne comuniste:
vole dell'assemblea della di G L A U C O M A R O C C O A questo punto i partiti tica e incomprensibile una di P A O L A C A C I A N T I •Grazie a i voti di D C , M S I ,
C a m é r s ' r l ì ' problema e l e c h e avevano fino a quel materia sulla quale si è e- P S D I , P L I l'astensione del
momento, appoggiato (o, sercitata al massimo la P S I e il non voto dei radicali
complicazioni derivano dal
fatto che l'approvazione del­ chetto Visentin!, legge sul della vittima della violenza quanto meno, non ostacola­ strumentalizzazione politica to, il P S I si è astenuto: «Il è stata tradita la legge con­
la Camera non è andata al Mezzogiorno) e che hanno sessuale, m a esso scatta aù- to) il testo della Commissio­ e alla cui comprensione non P S I h a salvato la legge... t r o la violenm sessiiale, leg­
quindi la precedenza. tomaticamente per dovere ne non se la sono sentite d i h a certo giovato la discus­ Continueremo questa batta­ g e di civiltà voluta dalle
testo uscito dalla Commis­
S e il Senato modificherà d'ufficio, così come avviene votare a favore della legge sione in aula. glia a l Senato con lo stesso donne. Il vcrto del P C I in
sione Giustizia c h e pure era In questo clima di esaspe­
il frutto di una lunga media­ il testo della Camera (e le per gli altri reati di violenza che era uscita dagli emen­ vigore e i a stessa determina­ Parlamento^- si legge nel
previsioni sono proprio in fisica. Con una eccezione: la damenti. Così nella votazio­ razione i stato difficile, per zione. L'astensione del P S I manifesto - perchè si af- .
zione t r a i gruppi, m a ad u n chi proponeva ragionevoli
testo profondamente modi­ questo senso), il provvedi­ violenza sessuale nell'ambi­ ne conclusiva hanno votato ha impedito c h e questa leg­ fermino pienamente i valóri
mento dovrà di nuovo torna­ to della famìglia, per l a qua­ a favore della legge modifi­ mediazioni, farsi ascoltare. ge fosse ricacciataJ a qual­ irrinunciabili per ògiii indi-,
ficato dall'asÀsmblea di E ' stato il caso dei sociali­
Montecitorio nel corso delle r e alla Camera. Come si ve­ le si procederà solo se la vit­ cata D C , M S I , PLI; contra­ che polveroso cassetto legi­ viduo e per la società».
de; non è difficile prevedere tima dello strupro ne farà e- ri P C I , Sinistra indìpenden-, sti che hanno prppwto, nel­ slativo. II testo della legge
votazioni sui singoli articbli Nella ridda delle dichia­
u n iter parlamentare della splicita denuncia. Questa te, P D U P e DP; astenuti i l'ambito del «comitato dei approvata - sottolinea Ros­ razioni ; riappare una a ^ ò -
e sugli emendamenti. nove» l'emendamento che a-
cosa succederà ora? Il te­ legge ancora lungo e tor­ eccezione è stata introdotta socialisti, con l'eccezione sella Artioli - contiene due ciazione che si e r a «autodi-
mentato. da u n emendamento liberale della compagna Laura Fin­ vrebbe forse consentito al­
sto passa al Senato secondo punti importanti: A ) la vio­ sciolta» d a qualche anno,
M a vediamo cosa è suc­ che ha mediato le due posi­ cato che non ha partecipato l'articolo che prevedeva la
la procedura normale, m a possibilità delle associazioni lenza sessuale viene consi­ r U D l : che annuncia «as­
non sarà u n esame semplice cesso giovedì notte alla Ca­ zioni contrapposte: quella al voto. I radicali, come derata delitto contro la per­ semblee dimostrative» per
mera, a parte gli scontri della D C che era per la que­ fanno ormai sempre, non delle donne d i costituirsi
quello che effettueranno i parte civile nei processi per sona; B) di conseguenza vie­ «stigmatizzare il comporta­
verbali tra deputati e il cla­ rela di parte in tutti i casi di hanno votato.
senatori. In quella sede si Là legge così multilata, stupro, di passare in aula. ne istituita la procedibilità mento di molti politici ita­
more delle donne nelle tri­ violenza (quindi senza, pro­ d'ufficio. liani in tutta la vicenda di
riaccenderanno'tutte le po­ E ' stato questo l'articolo
bune (poi espulse). cedibilità d'ufficio) e quella contiene comùnque norme La Artioli sottolinea an­ formazione e approvazione
lemiche sorte con il voto del­ Il testo della Commissio­ del P C I che era per la pro­ di grande valore. Intanto la più significativo ad essere
la Camera e i partiti che bocciato, insieme a quello che le due «pesanti ipoteche della legge».
n e è stato modificato in al­ cedibilità d'ufficio in tutti i violenza sessuale non è piii negative»: la criminalizza­ Soddisfazione viene e-
lion hanno condiviso le mo­ cuni aspetti fondamentali e casi. considerata, come una volta, che de^nalizzava i rapporti
difiche apportate si batte­ sessuali tra minori; ma d a zione dei rapporti consen­ spressa in casa democristia­
qualificanti, quali la proce­ Atti tra minori - L'artico­ violenza contro la morale,
ranno per reintrodurre le m a contro la persona; il rea­ questo a dire, come hanno suali tra minori e la soppres­ na, dove in verità sembra es­
dibilità d'ufficio (non resa lo quattro del testo della
norme soppresse, e rimodifi- Commissione stabiliva la t o è punito con la reclusione 'dichiarato i comunisti, D P e sione dell'art. IO che preve­ sere apprezzata più la scon­
piena come previsto dalla
care quelle modificate. Ai le rappresentanti dei movi­ deva e regolamentava la co­ fitta del P C I che l'approva­
Commissione, m a limitata), non punibilità degli atti ses­ d a tre a otto anni, ma le pe­
ritardi che questo irrigidi­ gli atti consensuali tra mino­ suali consensuali tra due ne vengono aumentate in menti delle donne che la stituzione di parte delle as­ zione della l e p e e suona as­
mento delle posizioni com­ ri, la costituzione di associa­ minori di anni diciotto, caso di violenza di g r u p ^ o legge «è stata completamen­ sociazioni. sai falsa la dichiarazione di
porterà si andrà a d aggiun­ zioni o movmenti nel pro­ quando la differenza d'erà se vi è uso d i droga; i dibat­ t e stravolta» c ' è una bella Non sembta a D P una Casini, noto solo^ r aver o-
gere quello derivante dagli cesso. non superava i quattro anni. timenti si svolgno per dirèt­ differenza. battaglia vinta il fatto che la steggiato i principi d i libertà
appuntamenti che già at­ Procedibilità d'ufficio - Un emendamento votato da tissima e a porte a ^ r t e , sal­ Lo spiega bene la compa­ violenza sessuale non sia più contenuti in quésta leg^è e
tendono li Senato (dibattiti 11 procedimento giudiziario DC, M S I 6 qualche repub­ vo che la persona offesa gna Artioli nella dichiara­ un reato contro la morale che plaude ora «all'incontro
sui casi Sindona e Cirillo, non è piti attivato solo se si è blicano ha soppresso tale ar­ chieda il procedimento a zione che ha, rilasciato dopo ma un reato contro la perso­ tra l'umanesimo laico e l'u­
decreto sugli sfratti, pac­ in presenza della denunzia ticolo. porte chiuse. il voto, sul quale, com'è no- na; la segreteria nazionale manesimo cristiano».

tre volte, i commissari comu- tà». Poi con un voto di asten­ Questa «campagna d'au­ delle tattiche politiche e delle cedure previste, e cioè con una apparirebbero aberranti voli
, nisti dell'Inquirente difesero sione in. Parlamento suggerito tunno» del PCI contro An­ ragioni di partito, è profon­ pubblica assunzione di re­ segreti a fine di aggressione
MozioneP Q e l'on. Andreotti da altrettante - si deve presumere - dallo
spirito di benevolenza manife­
dreotti, al di là del caso in sè.
pone un grave problema di
damente criticabile proprio
dal punto di vista morale, ri­
sponsabilità dei singoli depu­
tati, la sfiducia al governo.
personale nei quali rischiereb-
bero di mescolarsi pregiudizio
accuse che giudicavano ingiu­
principio e un delicato pro­ schia di togliere credibilità a politico, critiche di imposta­
gravi problemi ste. E anche dalle accuse -
quelle sul caso petroli - che
statogli negli ultimi anni, gli
evitano un allo di sfiducia sul
blema istituzionale. ogni disinteressata denuncia,
Non si può proporla in modo
scorretto chiedendo voti a
zioni programmatiche, risen­
Pone essa stessa, mentre si di trasformare in intrigo e in timenti privati e manovre non
oggi vanno di nuovo avanzan­ caso Sindona. Inflne, senza scrulinio segreto contro questo
di principio do. che assolutamente alcun fatto
dà flato alle trombe della re­
torica sulla ^questione mora­
rissa senza regole il confronto
democratico. o quel ministro. Ciò è contra­
apertamente confessabili. Non
sarebbe questo il metodo della
Gli ultimi alti della «(/occia nuovo sia (ntervcRMlo. partono le», una importante 'questio­ La campagna comunista rio alla logica, al buon senso e democrazia, ma il metodo del­
scozzese» sono noti. Prima i a testa bassa nell'aggressione ne morale». Infatti, mutare i pone anche un problema isti­ soprattutto è contrario alla la confusione, della rissa, del­
Gira dalla prima comunisti applaudono An­ parlamentare al ministro de­ pubblici giudizi sulla rispet­ tuzionale. Si può infatti chie­ Costituzione. Proprio mentre la ingovernabilità costante.
naie. In quel periodo, per ben dreotti al «Festival dell'Uni­ gli Èsteri. tabilità altrui con il mutare dere che sia votata, con le pro­ si chiede stabilità e chiarezza.
Pagiiui 3
in Italia Sabato 20 Ottow e 1984

La pista dei cavalli è superata, dicono gli inquirenti Sconcertanti episodi alVAntimafia

La strage è stata eseguita I comunisti


per inviare un «messaggio» volevano «punire»
il prefetto?
PALERMO, 19 - Di ufficiale non sariamente essere ricercata in que­ babilmente voluto intaccare il «pre­ Non si placano le polemiche sul «rap­ grazio Dio di vivere in un Paese in cui il
c'è hiente di nuovo nelle indagini per stioni che potrebbero essere molto stigio» di questa «protezione». porto Nicastro», l'elenco dei 21 ammini­ presidente del Consiglio è Craxi e mini­
fare luce stilla strage di piazza Scaf- più inquietanti. L'eccidio andrebbe Intanto, anche se risultano di p ^ a stratori locali calabresi coinvolti in epi­ stro dell'interno è Scalfaro».
fa. Carabinieri'e polizia hanno ope­ perciò visto e inquadrato come un utilità in questa ottica di indagini, sodi mafiosi, inviato dal capo della Cri- Da parte sua il deputato de Vito Na­
rato una quarantina di fermi e com­ nuovo capitolo della sanguinosa c'è da registrare che i familiari delle minalpol alla Commissione antimafia poli chede che sia fatta luce sulla vicen­
piuto decine di perquisizioni soprat­ guerra tra «cosche» vincenti e per­ vittime stanno fornendo ai funziona­ nell'aprile dell'anno scorso. da e mette in discussione la posizione del
tutto nella zona gravitante intorno al denti, dopo le rivelazioni del «boss» ri ed agli ufficiali dei carabinieri una L'on. Costantino Belluscio, che mer­ presidente dell'Antimafia Alinovi, poi­
«cortile macello», ma queste po­ Tommaso Buscetta é di molti altri «piena collaborazione». Gli investi­ coledì aveva presentato un'interrogazio­ ché «non ci possono essere tentativi di
tremmo definirle operazioni di «rou­ «soldati» della mafia che hanno ac­ gatori lo hanno notato con compren­ n e sulla vicenda è tornato ieri sull'argo­ moralizzazione a partito unico». Secon­
tine» e gli stessi investigatori ci cre­ cettato di collaborare con magistrati sibile soddisfazione ed hanno ag­ mento affermando che «nuovi sconcer­ do Napoli, «è inaudito che si cerchi, tra
dono poco. Tant'è che stamane a pa­ e irtvestigatori. giunto: «è un fatto del tutto inedito. tanti particolari» vengono ad arricchire il silenzio generale, di ignorare quella
lazzo di giustizia uno dei cinque so­ Una strage, quindi, che assume un Tutti coloro che abbiamo ascoltato l'episodio della lista; anzitutto - egli so­ denuncia precisa la cui vicenda oggi as­
stituì procuratori che affiancano il ci hanno dato sùbito punti di riferi­ stiene - non esiste il resoconto stenogrà­ sume contomi oscuri se rispondesse a ve^r
'ètnblematico significato, che resta
procuratóre generale Pajno ha di­ mento precisi sugli affari delle vit­ fico della seduta del 12 aprile della rità la notizia che dall'archivio della
i ^ r ò da decifrare compiutamente,
time, sui loro spostamenti». commissione antimafia «ed è strano che commissione antimafia sarebbe sparita
chiarato testualmente; «Il macello ma che trae quasi certamente origi­ Infine, stamane si sono svolti i fu­
clandestino, la storia dei cavalli ru­ ne dallo «effetto Buscetta», un effet­ solamente per quella riunione non sia una parte delia documentazione relativa
nerali delle vìttime. Sono state ese­ stato redatto». In quella seduta - secon­ a quella vicenda. Se fosse vero che uno
bati 0 ihèno (nia non erano rubati e- to che, se non ha creato un vero e quie in tono dimesso chi hanno preso
raho stati tutti regolarmente acqui­ proprio «terremoto», ha sicuramente do la ricostruzione fatta d a Belluscio - i solo dei documenti riguardanti la mafia
parte circa duecento fra congiunti, comunisti «chiesero la punizione del pre­ in Calabria è sparito e anche quelli rac­
stati e pagati dài fratelli Quattroc­ provocato uno «sconvolgimento» al­ amici e gente di «ballarò», il popola­ fetto Nicastro, E ' come dire - ha osser­ colti dalla commissione in quella regione
chi, NdR) ' iion c'entrano niente. l'interno delle cosche. Una strage re quartiere-mercato dove Francesco vato Belluscio - che chiunque avanzi il «allora dovremmo dire - conclude Napo­
Hanno cmtituito nella prima parte che contiene quindi certamente un Quattrocchi gestiva una macelleria sospetto che anche il PCI è ricettacolo di li - che una mafia, ben più potente della
dell'indagine un comprensibile dipi- messaggio; a chi sia diretto però non di carne equina. mafiosi deve essere punito. In questo mafia di Buscetta è entrata nelle istitu­
staggio. M a è stato tutto superato. è ancora molto chiaro. Quasi ceiia- In prima fila mogli, figli e genitori senso ogni giorno che sorge il sole io rin­ zioni. Non vogliamo crederlo».
Disponiamo ' di' elementi molto più mente ai clan cosiddetti «emergenti» degli uccisi, alcuni testimoni impie­
seri per indagare sul massacro». o ad una parte di essi, nel cui «terri­ triti, altri invece totalmente abban­
Allora, se i cavalli non c'entrano torio» i fratelli Quattrocchi, i loro donati a pianti e urla incontenibili.
niente con la strage, la motivazione aiutanti e i loro amici operavano sot­ Su tutti la sorveglianza discreta di
della spietata esecuzione deve neces­ to «protezione». Il massacro ha pro­ polizia e carabinieri. Un'elenco di omministra- Riflessioni presidente. E' stata questa

Un'analisi del PSI siciliano


lori sospettati di essere in
collusione con la 'ndranghe­ sugli una leggerezza grave che a-
pre ampi dubbi sulla corret­

PALERMO, 19 - Sul grave sociale, oltre che questione


ta, invialo alla commissione
parlamentare Antimafia dal­ «uguali^ tezza politica della gestione
dal vertice dell'Antimafia
fatto di sangue avvenuto a
piazza Sciacca, la segreterìa
Contro la mafia solo morale e di buon governo e
di efficienza dell'apparato
l'alloro capo della Crimi-
nalpol Renaio Nicastro, a e sui nella scelta delle sue «cam­
pagne». La commissione è
regionale del PSI siciliano
ha diffuso ieri la seguente il buon governo consente repressivo e giudiziario».
La nota, nell'esprimere
quell'epoca super-prefetto in
Calabria, venne consegnalo
«diversi» difatti divenuta troppo spes­
so «portavoce» di ipotesi po­
nota in cui viene compiuta l'augurio che la commissio­ il 12 aprile 1983 e registrato litiche a preconfezionale in
una attenta analisi dei ri­
flessi insiti in quella che or­
successi duraturi ne regionale contro la cri­
minalità mafiosa, presieduta
con il numero 22 di protocol­ morta in modo inspiegabile.
lo. Nei giorni scorsi abbiamo A distanza di un anno e mez­
altre sedi. Spesso, è da rile­
vare, non una volontà di in­
mai viene chiamata la «not­ dal socialista Angelo Ga- appreso anche il titolo del zo si capisce il perchè Alinovi chiesta, come dai compili as­
solo una questione di effi­ sperare in un successo con­ documento: «Elementi della
non è partito lancia in resta;
te di San Luca». nazzolì, svolga «un'azione di segnati dalla legge, ma come
cienza dell'apparato repres­ tro la spirale della violenza, malavita che ricoprono cari­
su 21 nominativi segnalati
esecutrice e megafono di li­
«La strage di "cortile ma­ sivo e non può essere affida­ le organizzazioni criminali e prevenzione e disboscamen­ troviamo IO de! PCI, 2 indi­
cello" non può essere liqui­ to dì eventuali inquinamenti che nelle amministrazioni nee di svolgimento e di pro­
ta unicamente agli espedien­ mafiose». pendenti di sinistra {vicini ai
data come un episodio a- nell'amministrazione della comunali della provincia di getti estranei alla volontà di
ti di legge - che impongono Secondo la segreteria re­ comunisti) 4 socialisti, 2 DC,
regione» conclude sostenen­ Reggio Calabria". Una rela­ debellare la mafia, ma pie­
spettato della guerra incro­ peraltro costi pesanti al­ gionale socialista soltanto il 2 socialdemocratici, uno In­
do che le grandi questioni zione importante vista l'au­ dipendente. namente inserite in un ragio­
ciata tra cosche vincenti e l'immagine della giustizia e buon governo «con onestà e torità di chi lo redigeva e che namento partitico che punta
perdenti, o una prevedibile della ordinata convivenza competenza concede succes­ dello sviluppo e dell'occupa­ Dalla «mappa» esce chia­
avrebbe dovuto essere al cen­ ro difatti come certi rapporti il più delle volte a polemiche
risposta ai successi conse­ civile - ma è anche e soprat­ si più duraturi di una retata zione nell'isola «debbano es­ tro di riunioni, di approfon­ malavitosi abbiano contag- strumentali e ad individuare
guiti dallo Stato nella sua a- tutto una questione sociale e di delinquenti o di una sof­ sere affrontate creando un dimenti, di inchieste da parte bersagli istituzionali da dare
campo di governabilità, che giato abbondantemente il
zione repressiva. Essa coin­ polìtica». fiata in un perdurante clima della commissione, in genere partito comunista. Ma lo in «pasto» all'opinione pub­
volge a qualsiasi livello la «I modelli dì comporta­ dì paura, di omertà e di bi­ pur mantenendo i ruoli della decisamente solerte a questo blica.
scandalismo non doveva toc­
società civile e ì suoi gover­ mento della classe dirigente, sogno». maggioranza e dell'opposi­ tipo di attività, se tante volte care chi vuol moralizzare il L'elenco nascosto a San
nanti per la sua inaudita fe­ e non solo la connivenza o «11 facile reclutamento zione, sostituisca alla con­ il suo presidente, a volte giu­ Mezzogiorno ed il Paese e di Maculo, e denunciato da vari
rocia ed efferatezza: quali meno fra essa e criminalità della manovalanza mafiosa, flittualità il dialogo, il con­ stamente, a volle - a nostro conseguenza propone il «go­ parlamentari, avrà bisogno
che siano i moventi e i man­ mafiosa; l'abbandono del­ la prima a cadere nelle fero­ fronto costruttivo e la so­ parere - a sproposito, se ne verno dei diversi». Per questo di spiegazioni chiare da par­
danti dell'eccidio di Paler­ l'affarismo e del clienteli­ ci rappresaglie, costituisce stanziale adesione sugli o- era fatto paladino. le due paginelle sono rimaste te del presidente della com­
mo, il sanguinoso episodio smo, una politica di autenti­ la testimonianza più chiara biettivì dell'occupazione, Ma questa volta le pagi- chiuse e sepolte a San Macu­ missione. E' una questione di
testimonia che la lotta alla co rieqùiUbrio economico che la questione mafiosa è dello sviluppo e della lotta nette vergate dal dottor Ni­ lo per ritenuta «infondatez­ metodo e di merito^ su cui è
criminalità mafiosa non è del Paese, possono lasciare questione occupazionale e alla criminalità mafiosa. castro sono rimaste lettera za» come so,ìtenuto dal suo bene avviare una rijìessiQnens'.fi.j

La dura battaglia contro la «piovra» Traffico Polemiche dichiarazioni di Sciascia


dì droga:
Una risposta violenta arrestati Infondato o insabbiato
ai colpi della giustizia 30 presunti il «rapporto Nicastro»?
Occorre continuare a demolire connivenze e protezioni mafiosi Poche speranze se non si colpisce il «terzo livello»
di PAOLO BARSACCHI* SIRACUSA, 19 - trenta per­ Critiche al presidente della Commis­ nui - ha risposto - il delirio della lotta in­
sone sono state arrestate nel sione antimafia, il comunista Alinovi, per testina fra cosche mafiose. Non si capisce
Siracusano da polizia e cara­ il rapporto della Criminalpol sui presunti se in questo delirio c'è più la parte cosid­
Le ultime ore di sangue a Palermo che di combattere il traffico e lo spaccio i droga, binieri su ordine di cattura del amministratori mafiosi calabresi; richie­ detta vincente o quella perdente. E' un
hanno fatto registrare otto assassinati sono tramutato in legge dal Consiglio dei Mini­ sostituto procuratore della sta di scioglimento del Consiglio comuna­ fatto allarmante, che non credo denoti la
una risposta violenta e drammatica ai risul­ stri dì questa settimana sono fatti da cui non repubblica Roberto Pemusi. le di Palermo «anche se ritengo MarteJ- forza delia mafia, m a ia s u a debolezza.
tati positivi che le istituzioni hanno riporta­ si può prescindere. Stupefacenti e mafia so­ Degli arrestati, sedici sono lucci personalmente onesto», critiche al­ Quando avvengono di questi "raccolti
to in questi, ultimi tempi, contro la mafia in no un binomio inscindibile per operare in accusati di associazione per l'esclusione dei radicali dalla commissio­ grossi" ne ricava vantaggi la sicurezza
particolar modo con le «confessioni» di Bu­ senso positivo in questa difficile lotta, non si deliiH)uere di stampo mafioso, ne antimafia; valutazioni sui nuovi svi­ pubblica».
gli altri per associazione per
scetta. Una risposta prevedibile, ma non per può per questo dimenticare i risultati che si luppi della lotta tra cosche dopo la strage Sciascia, parlando delle prolezioni di
delinquere Analizzata al traf-
questo meno grave; la mafia, da fenomeno colgono dì volta in volta. fio d««li stupefacenti. di ieri a Palermo. Questi gli argomenti cui gode la mafia, ha poi escluso che, al
aricolato a vari livelli va capito e combattu­ La criminalità, è stato ripetuto più volte, Secondo le indagini le tren­ affrontati da Leonardo Sciascia di pas­ momento, si possa raggiungere «il cosid­
to con una strategia dallo Stato, in modo h a una ramificazione molto superiore del ta persone appartenerano a saggio a Montecitorio. Nel corso di un detto terzo livello». Si può solo far paura
quotidiano, cercando di demolire conniven­ «partito armato» da questo lo scandalismo tre organizzazioni ciminlnose colloquio con alcuni giornalisti. Sul rap­ a questo terzo livello affinchè allenti le
ze e protezioni, tali da «rappresentare» ai per ogni azione di terrorismo mafioso non che «operavano» nel territorio porto del prefetto Nicastro, relativo ad sue protezioni». L'ex deputato radicale ha
cittadini questa svolta, questa nuova volontà deve nè sorprendere, nè meravigliare, ma siracusano, le indagini furono amministratori calabresi presunti mafiori definito poi «un fatto molto importante le
di impegno dì fronte alle organizzazioni ma­ anzi portare ad incrementare il lavoro inve­ avviate nel luglio dello scorso (10 comunisti, 4 socialisti, 2 democristia­ rivelazioni di Buscetta, che non bisogna
fiose. Tutto ciò è difficile poiché bisogna stigativo e della magistratura, rinforzando il anno.. ni, due socialdemocratici, un indipenden­ sottovalutare ma nemmeno sopravalutare
superare una «cultura» fin troppo radicata fronte legislativo ed operativo di chi opera • PIANO ANTICRIMINE te di sinistra e un indipendente), Sciascia e farsi eccessive illusioni».
sostenuta da reticoli e barriere, ma i segnali in prima linea a Palermo coma a Napoli o in DELLA PROCURA DI ha detto che da parte della commissione A Sciascia è stato chiesto di esprimere
dì sbandamento che giungono ormai eviden­ Calabria. .ROMA - La Procura gene­ antimafia «è stato grave avere dimentica­ un giudizio anche sulla sittiazione politica
ti, non possono che rafforzare la volontà a Il governo con questa volontà polìtica, ri­ rale presso la Corte di appel­ to questo rapporto. Si dice che Alinovi lo palermitana e sulla persona del sindaco
badita tante volte da Craxi e dal Scalfaro, lo di Roma ha deciso di at­ ritenesse infondato. Ma perchè? Perchè Martellucci, soprattutto dopo la recente
continuare sulla strada .iniziata. tuare «un vasto ed articolato
La scia di sangue di Palermo, come quel­ cerca il consenso della gente e dei partiti, c'erano dentro dei comunisti o perchè e polemica tra questi e il direttore de l'Uni­
soprattutto in sede locale per avviare un ri­ programma di lavoro rivolto tutto infondato'? Penso che la polizia ita­ tà Macaluso. «Martellucci lo ritengo per­
la di Torre Annunziata ci dimostra come sia a combattere ogni forma di
difficile colpire la «piovra», tagliando rapi­ sanamento reàle colpendo senza timore aree criminalità organizzata, an­ liana, nonostante tutto, sia bene informa­ sonalmente onesto - ha risposto Sciascia
damente i tentacoli della sua organizzazio­ dichiaratamente malavitose o anche chi, per che con riferimento allo ta per una tradizione che risale a! fasci­ Bisogna decidere se è uno che dalla
ne. Di questo siamo convinti, per questo non calcolo, sostiene una situazione di equilibri spaccio ed alla diffusione di smo. O si ha fede nella polizia o non se ne mafia riceve bombe o se protegge la ma­
cavalchiamo la demagogia ed il facile popu­ tra varie forze nelle regioni interessate al sostanze stupefacenti». ha del tutto». fia. Se mi dimostrano che le bombe .se le
lismo che sembra la lìnea di ogni iniziativa fenomeno. Lo ha reso noto il procura­ A Sciascia è stata chiesta una valuta­ mette da sè bene, ma se non è così vuol
dei comunisti in questo campo. Lo sprono a tore generale Fran sesti con zione sul fenomeno mafioso palermitano dire che Martellucci non è amico della
far sempre meglio e la volontà del governo *soltosegrelario all'Interno un comunicato diffuso ieri. dopo la strage di ieri. «Mi pare che conti­ mafia».
Pagina 4
Sabato 20 Ottobre 1984 in Italia
Tre giornate di studio per i 75 anni di Norberto BobbioClamorosi sviluppi deWinchiesta
Democrazia: controllo Deviazioni dei
e trasparenza del potere SISARI:
Un patto sociale per uscire dalla crescente ingovernabilità
delle società complissé ^ &liiMèrvéni:i di Gùrin e Cerroni sei arresti
TORINO, 19 - ' E " stata con dal nostro inviato A L B E R T O N IN O TTI appieno; ecco la cultura; fare, capo del servizio, il permes­ l'amministrazione controlla­
grande finezza tessuta su una e cioè operare nella società, Gira dalla prima so perchè un ufficiale ed un ta. La decisione, nell'aria d a
trama di garbata ironia messa ca con la scioltezza e la facili­ quando solleva i suoi dubbi, ed ecco la politica» e ha ag­ informatore potessero acce­ alcuni giorni, dopo la definii
li a mascherare il proprio im­ tà che sono proprie di chi sa penetra col pessimistico oc­ giunto che i due termini detenzione di armi ed esplo­ dere al carcere di Ascoli Pi­ zione della cessione della
barazzo che Norberto Bobbio usare bene l'intelligenza ed e- chio deirintelletto nel labirin­ «sembrano intrecciarsi di con­ sivi, interessi privati. ceno. maggioranza del pacchetto
è intervenuto oggi in prima vita ancora meglio le minacce to dello stato contemporaneo, tinuo». Il che, oggi, poNa a i- Pare che gli uomini del L'ufficiale incaricato del azionario, è stata ufficializ­
persona nel corso della secon­ di una canonizzazione: come perchi è lì, e 11 soltanto, che è dentìflcare il ruolo della cul­ S I S M I abbiano portato al contatto con Cutolo, dopo zata oggi dai giudici della
da delle tre giornate che il- quando, riallacciandosi a Bra­ nascosto il filo d'Arianna che tura «come libera razionalità sicuro all'estero, usando un tre colloqui - sempre secon­ seconda sezione del tribuna­
centro studi di scienze politi­ vo, il quale aveva sottolineato potrà aiutarci a risolvere mol­ critica e istanza morale (che) aereo di servizio, Francesco do il generale Musumeci - le civile, ai quali erano per­
che Paolo Farneti gli ha dedi­ la forzata incompletezza della ti problemi dei nostro tempo e trova il suo luogo solo in una Pazienza dopo l'emissione avrebbe però chiuso ogni venuti pareri favorevoli da
cato in occasione del suo 7S. bibliografia, giacché, dall'an­ della nostra società. Come "società idrate", ossia realiz­ del primo mandato di cattu­ contatto. Musumeci, in par­ parte dei vari commissari
compleanno. Lo ha fatto no scorso, altre due raccolte quando spiega che «il neo-con­ za un rapporto organico solo ra contro di lui per associa­ ticolare, aveva affermato di giudiziali:
quando ha ringraziato breve­ di scritti di Bobbio sono nel trattualismo, cioè la prop<»ta con una politica, e si configu­ zione a delin(|uere di stampo essere andato in licenza il 5
mente ristifutò'>Git)ele Sdia­ di un nuovo patto sociale, glo­ ra, oggi, come discussione nel­ mafioso. Il disinvolto uso di giugno 1981, e di,non avere • SCOSSA DI TERRE­
frattempo uscite - e l'ultima
ri» per là pubblicazione della l'avevamo proprio tra le mani, bale e non parziale, di pacin- la democrazia della possibilità aerei del S I S M I per compiti MOTO: U N MORTO A
ripreso più servizio. ZAFFERANA ETNEA -
bibliografia che raccoglie quella che allinea i saggi de­ cazione generale e di fonda­ di un socialismo che non di.' non istituzionali sarebbe Di Musumeci, che pro­
quasi tutti i titoli della sua o- dicati al «Futuro della demo­ zione di un nuovo assetto so­ strugge la libertà». A parte uno degli aspetti più clamo­ viene dall'arma dei carabi­ C A T A N I A , 19 - Una scos­
pera, qiiella che va dal 1934 crazia» - ha assicurato che ciale, una vera e propria l'inclinazione a indicarlo co­ rosi dell'inchiesta condotta nieri, si era parlato a lungo sa di terremoto è stata av­
al 1983, per un complesso di coma di lavorare per altri cin­ "nuova alleanza", nasce pro­ me «organico», parola un po' dal giudice Sica e dai cara­ in occasione della scoperta vertita in alcuni ^aesi siille
ben 1304 scritti, oltre a quelli que anni almeno. Cinque anni prio dalla constatazione della inquietante in tale contesto, la binieri del col. Cagnazzo. delle liste della loggia P 2 in pendici dell'etna, intorno al­
riguardanti la saggistica, che valgano soltanto come e- debolezza cronica di cui dà definizione di Garin sembra La detenzione di armi ed e- cui figurava il suo nome. le 19. A Zafferana Etnea"
sempre fino allo scorso anno, strazione decimale dei cin­ prova il potere pubblico nelle calzante ed è stimolante. Co­ splosivi si riferirebbe alle Interrogato dalla commis­ una persona, . Mariano
sulla sua attività per un totale quanta trascorsi, ma che tutti società economicamentc e po­ me stimolanti e scientìfica­ indagini su un attentato, ma sione, egli aveva negato di Scandurra, di 55 anni, è
di altre 700 schede, il tutto a pensano possano essere diversi liticamente pili sviluppate, di­ mente ben verificati sono ap­ sui particolari viene mante­ avere fatto parte della log­ morta per il crollo di un
cura, rispettivamente, dei pro­ di più. ciamo pure, per usare una pa­ parsi gli interventi degli altri nuto il più rigoroso riserbo. gia e per questo era stato ar­ cornicione.
fessóri Carlo Viòli e Bruno Dell'azione critica, di stu­ rola corrente, dalla crescente relatori odierni: Umberto L a nótizìa degli arresti restato per falsa testimo­
Maiorca, editore Franco An­ dioso, e dell'impegno di Bob­ ingovernabilità delle società Cerroni, che ha parlato di so­ ordinati d a Sica h a fatto il nianza, sia pure per sole tre • NAVE ITALIANA
geli. bio hanno del resto bisogno complesse». E' su queso fron­ cietà e Stato, Nicola Mat- giro della città in pochi mi­ ore. Ripreso l'interrogatorio SOTTO SEQUESTRO A D
La presentazione di questa soprattutto coloro ai quali egli te, e sulla capacità di imma­ teucci, su democrazia e auto­ nuti. Musumeci è molto co­ aveva fornito alcuni chiari­ ABIDJAN - Una nave ita­
considei'evole, bibliografia, deliberatamente sj., indirizza ginare e verificare nuovi crazia, Remo Badei, su rifor­ nosciuto negli ambienti mi­ menti sulla sua posizione, liana è stata posta sotto se­
fatta dal preside della facoltà nella premessa appunto del strumenti di controllo e di tra­ me e rivoluzione; tutti «temi litari. Proprio pochi giorni ammettendo - si disse - di, questro cautelativo dalle au­
dì scienze politiche dell'ate­ «Futuro della democrii^ia», sparenza del potere che la ricorrenti» nell'opera di Bob­ f a , dopo la pubblicazione essersi iscritto alla massone­ torità della Costa D'Avorio
neo torinese Gianmario Bravo quelli che «questa nostra de­ democrazia si gioca oggi il bio, come sottolinea opportu­ del rapporto del C I S sull'at­ ria e di avere aderito al
a causa di una vertenza che
e dal direttore del «Gioele So­ mocrazia, sempre fragile, proprio futuro. Ed è qui che namente il programma delle tività dei servizi durante il «centro studi di storia con­
tre giornate. Ma già il dibatti­ caso Cirillo, Musumeci ave­ temporanea» (emanazione oppone la società armatrice
lari», Filippo Barbano, è stata sempre vulnerabile, corrom- Norberto Bobbio misura il
to di questa «tre giorni» incal­ va riaffermato la propria e- della P2) senza saper di cosa a d una azienda locale. Si
il clou della giornata odierna, pibile e spesso corrotta, vor­ proprio impegna di uomo di
za con i «problemi del presen­ straneità alla vicenda, defi­ si trattasse. tratta della ipotonave «A-
svoltasi nell'aula del consiglio rebbero distruggere per ren­ cultura.
regionale piemontese che ha Eugenio Garin, nel brillan­ te»; a cominciare da quello nendo «false e calunniose» le manda» del compartimento
derla perfetta». E ' a costoro marittimo di Genova. I 16
sede nel maestoso Palazzo La- soprattutto che Bobbio si ri­ te intervento che ha svolto sul della «crisi permanente del si­ affermazioni contenute nel • EDITORIA: FINITA
scaris di via Alfieri. tema forse più tipico di Bob­ stema politico», affrontato già rapporto riguardante la sua AMMINISTRAZIONE marinai c h e si trovano a
volge appellandosi alla «forza bordo della nave non hanno
C'era il rischio di una ma­ bio, quello riguardante il rap­ oggi, in chiusura, da Gian­ p^izione. In una dichiara­ CONTROLLATA RIZZO­
delle buone ragioni». zione, il generale aveva af­ L I - MILANO, 19 - Tutte subito alcuna limitazione
nifestazione brillante e mon­ L'importanza della presen­ porto tra politica e cultura, ha franco Pasquino, al quale do­
dana ma Bobbio ha liberato il za e dell'impegno dì Bobbio è ricordato che «vedere e cioè mani se ne uniranno diversi fermato di essersi limitato a le aziende del gruppo edito­ della loro libertà di movi­
campo dai rìschi della retori­ rilevabile frequentemente. conoscere, essere consapevoli altri. chiedere, su direttiva dèi riale Rizzoli sono uscite dal­ mento.

Martedì il Senato decide sugli sfratti Operazione dei CC nell'Avellinese e in Lombardia


N A P O L I , 19 - Vasta ope­ ordini d i cattura firmati dal
Sulla casa il PSI razione anticamorra
Quindici e nei comuni del
a Quaranta ordini di cattura procuratore Gagliardi e dai
sostituti Guerriero, Laudati

propone una Vallo di Lauro. Il procura­


tore della Repubblica di A-
contro camorristi. Arrestato e Barile, ci sono tra gli altri
Silvio Ronga, Domenico

riunione collegiale vellino, Antonio Gagliardi,


scampato per miracolo ad
un attentato della camorra il
ancheI I sindaco di Quindici Ferrari), Felice Graziano,
Ettore Santaniello, Pierino
Cilio, Felice Stefanile, Ma­
Nei primi giorni della il decreto sugli sfratti non ci 17 settembre deir82, ha 1982. Eugenio Graziano era dine di cattura per associa­ le, cioè la «Nuova Fami­ rio Cuomo, quest'ultimo ar­
spiccato una quarantina di stato eletto sindara appena zione per delinquere di ca­ glia». restato a Viggiano in pro­
prossima settimana dovreb­ entusiasma, riteniamo dan­
be concludersi al Senato il noso ogni ritardo sulla sua ordini di cattura la maggior dieci giorni f a con i voti fa­ rattere mafioso, nonché per Per lo stesso omicidio so­ vincia di Potenza, Saverio
dibattitQ..riguardante il de­ approvazione. Per questo parte dei quali sono stati e- vorevoli dei consiglieri della detenzione e porto abusivo no stati accusati dagli inqui­ De Maio, Gennaro Policano,
creto' ' sulla proroga degli pensiamo che il Seanto deb­ seguiti nel corso dell^ notte lista civica contrassegnata di armi e di esplosivo. All'o­ renti l'ex sindaco di Quindi­ Carmine Iorio, Antonio
sfratti che dovrebbe riguar­ ba concludere l'esame del o notificati a personóggi del­ dalia «Torre», che aveva ot­ perazione, che è scattata ci Raffaele Graziano, Anto­ Graziano, Palmerino Gra­
dare quaranta province a d provvedimento martedì del­ la camorra già in carcere. tenuto la maggioranza, cioè nell'intera Vallo di Lauro, nio Manzi, attualmente de­ ziano, Salvatore Zito, Giu­
«alta tensione abitativa». la prossima settimana». Un arresto è stato effettuato 16 seggi contro i quattro hanno partecipato anche i tenuto negli Stati Uniti per seppe Manzi, Santo Perna,
In vista d i questa scaden­ Riferendosi poi alle di­ a Cesano Maderno, vicino conseguiti dalla Democrazia carabinieri del gruppo di A- spaccio dì sostanze stupefa­ Francesco Mercolino, Ange­
za, e delle altre questioni ri­ chiarazioni che riportiamo Milano, ed un altro addirit­ Cristiana. vellino, nonché la squadra centi, arrestato nell'ambito lo Pandico, il fratello di
guardanti la politica della di seguito del comunista Li­ tura in America, a Boston. Alle elezioni amministra­ mobile del capoluogo irpino. della cosiddetta «pizza con­ Giovanni noto come uno dei
casa, il compagno Giulio Di bertini - il quale ha annun­ Tra i colpiti c'è il nuovo tive di Quindici, che si sono In particolare contro il nection», Carmine Morisco, grandi «pentiti» della «Nuo­
Donato, dell'esecutivo del ciato che il P C I condurrà sindaco di Quindici, Euge­ svolte nel settembre scorso sindaco di Quindici Eugenio Felice Manganiello, Cre­ va Camorra Organizzata»,
partito e responsabile del una forte battaglia contro il nio Graziano, nipote di Raf­ (negli ultimi due anni c'era­ Graziano, l'ordine di cattura scenzio Bossone ed Atlante Salvatore Luigi Graziano,
dipartimento territorio e decreto - , Pagani ha affer­ faele Graziano, uno dei luo­ no stati due tentativi falliti emesso dal procuratore capo Siniscalchi, irreperibile. Per Giuseppe Della Volte e infi­
gotenenti del «boss» della di far tenere le elezioni in della Repubblica di Avelli­ Antonio Manzi sarà chiesta ne Carmine Palmese. Que­
ambiente, ha invitato ad una mato che se i comunisti in­
tendono assumersi la re­ camorra di Ottaviano, Raf­ questo paese dell'avellinese no, Antonio Gagliardi, è per l'estradizione. st'ultimo. di mestiere corni­
riunione collegiale i respon­
sabili del settore della D C , sponsabilità di ritardare faele Cutolo. Raffaele Gra­ dominato dalla camorra), a- concorso in omicidio aggra­ L'intera operazione è ciaio, venne implicato qual­
PSDI, P R I e PLI per appro­ l'approvazione del provve­ ziano, ex sindaco di Avelli­ veVa partecipato anche la li­ vato nei confronti di Giu­ scattata contemporanea­ che anno fa nel furto di ope­
fondire le questioni piii ur­ dimento, «ci si può chiedere no, tuttora latitante, è ricer­ sta del P C I che non aveva seppe Fabi, 34 anni, era mente nei comuni di Lauro, re d'arte nel Museo di Bu­
genti della casa (decreto quali siano i veri scopi della cato per essere, tra gli altri però ottenuto alcun seggio. considerato dagli esponenti Moschiano, Sorino ed Atri- dapest. L e opere furono
sfratti, equo canone, condo­ loro battaglia». reati, il mandante dell'ag­ Contro Eugenio Graziano, della «Nuova Catnorra Or­ palda. Tutti ì ricercati sono successivamente rhtovate in
no edilizio, ACP, regime dei Nell'annunciare l'opposi­ guato al procuratore della che ha 23 anni, è stato e- ganizzata», l'organizzazione stati sorpresi nel sonno e non Grecia nella villa di un ricco
suoli ed espropri). zione del P C I al decreto. Repubblica di Avellino, av­ messo dalla procura della del boss Raffaele Cutolo, un hanno posto alcuna resisten­ possidente.
L'obiettivo della riunione Libertini sostiene che esso venuto il 17 settembre del Repubblica di' Avellino or­ simpatizzante del clan riva­ za. Tra i destinatari degli R.I.
è quello di definire compor­ punta «alla liberalizzazione
tamenti comuni per sostene­ selvaggia e a rilanciare la
re l'azione di governo, in vi­ rendita e la speculazione».
sta degli importanti provve­ La posizione di Libertini è
dimenti nel settore che il
governo ste??o si appresta a
tanto più sorprendente in
quanto al testo d i questo de­
Ammìiiìstratore I dirigenti dell'IRI Rinviato il processo
varare.
Sullo stesso argomento, il
creto - ancora in discussione
al Senato - si è pervenuti at­
PRI arrestato chicKlono nuovi metodi ai magistrati romani
vicepresidente dei senatori
socialdemocratici, Maurizio
traverso u n a lunga trattativa
che ha visto impegnati i a ViUarosa (Enna) di gestione del Gruppo querelati da Vitaione
Pagani, ha detto; «Anche se gruppi della maggioranza e
quello del P C I . 11 dato dì ENN A, 19 - Gìusepi^ Nicolet- 1 dirigenti delle aziende IRI in cu! il sistema ed in partico­ L'AQUILA, 19 - E' stato decisione, affermando che «a-
fatto è riconosciuto dallo ti di 30 anni, consigliere co­ hanno preso ieri posizione sui lare TIRI stanno compiendo rinviato al 17 gennaio prossi­ vrebbe costituito un espedien­
munale del PRI a ViUarosa provvedimenti adottati dalla un impegnativo sforzo dì risa­ mo il processo a 23 magistrati te per pilotare il processo e la
stesso esponente comunista
(Enna), è stato arrestato dai magistratura nei confronti di namento e di recupero di im­ romani appartenenti a «Magi­ premessa perchè non fosse
quando afferma che sull'ar­ magine e di posizioni produtti­
gomento i socialisti «hanno carabinieri. due amministratori del grup­ stratura democratica» accusa­ raggiunta la verità».
po. I dirigenti dell'IRI - in­ ve e tecnologiche». I dirigenti ti di diffamazione aggravata a
detto cose ragionevoli tro­ Secondo l'accusa Nicoletti
chiedono pertanto alla presi­ mezzo stampa dell'ex sostitu­
vandosi in molti punti d'ac­ avrebbe «Invitato» Salvatore forma una nota - «si riservano
denza dell'IRI «una incisiva e to procuratore della Repub­ Le compagne e i compagni del­
S|>allina, presidente di una ogni giudizio in attesa dell'esi­
cordo con il P C I (e vicever­ sollecita azione tesa ad assicu­ blica di RQma, Claudio Vita- la Federbraccìantì nazionale
cooperativa, «La casa», ad af­ to dei provvedimenti giudizia­ sono affettuosamente vicini al­
sa n.d.r.), con i sindacati; rare la massima trasparenza
EnddopMHa <l«Ha rfcaroa fidare ad un ingegnere, la pro­ ri». La vicenda - prosegue la Ione. la compagna Edy Arnaud per
con i comuni, con le regio­ della gestione attraverso effi­
• ttoNa K o p e r t a - UNm9 gettazione dello stabile da co­ nota - ha dato lo spunto ad La vicenda riguarda la de­ l'immatura scomparsa dei suo
ni». caci sistemi di controllo e reale
VMKilta ratMi* struire minacciandolo, in caso una serie di «attacchi e di ge­ cisione della procura romana caro fratello
coinvolgimento, in forme nuo­
Via P a e u t m 11 - Q01M Roma E allora a che cosa sì deve contrario, di ostacolare la neralizzazioni sul sistema delie ve, di tutta la dirigenza nel ri­ di affidare a ''/italone l'inchie­
DUILIO ARNAUD
Tal. 06-311338 questo improvviso irrigidi­ concessione del contributo Partecipazioni Statali e sulla spetto e rilancio del gruppo sta sulla strage di Vìa Fani. I
mento del PCI? comunale. sua dirigenza in un momento stesso». 23 magistrati criticarono tale
in Italia Pagiiia 3
Sabato 20 Ottowe 1984

Coro di consensi a un'iniziativa del governo La decisione dei giudici di Trani

Tv private, Sta per Maria, nuovo


finire il «biacic out>>? «no» agii arresti
opposto a una regolamentazione per legge del settore domiciliari
Berlusconi, Ìn m'irit0ryisi0f s^e0sce, d^
In attesa deit>rowedìmenti annunciati legge». Secondo il consigliere di Stato del comitato consultivo consumatori, «il TRANI (Bari), 1 9 - 1 1 tribunale di Trani ha. bre 1980». Nel processo in corso per questa vi­
dal governo e confermati dal presidente Andre Manzella, un decreto legge è «ne­ divieto della interconnessione alle emit­ per la seconda volta, rigettato l'istanza per la cenda gli atti riguardanti il presunto brigatista
Cràxi, pre sbloccare la situazione di cessario per correggere urgentemente tenti private corrisponde puramente e concessione degli arresti domiciliari presentata sono stati stralciati per l'impossibilità di Naria
black-out delle tre emittenti private (si non tanto danni economici privati quanto semplicemente ad un impedimento all'e­ dai difensori di Giuliano Naria, il presunto ad assistere alle udienze.
riunisce stamattina il consiglio dei Mini­ anomalie costituzionali gravi. I pretori, in sercizio del diritto di informare». brigatista ricoverato per anoressia dall'estate Dopo il primo no del tribunale di Trani.
stri) si registra un'intervista del ministro base al codice postale, potevano condan­ Con una dichiarazione del responsabile scorsa in un reparto per detenuti dell'ospedale venne investita la Corte di Cassazione, che il
delle Póste Cava che si dichiara perples­ nare e, se del caso, dare arrestare. Non delle comunicazioni di massa Walter «Le Molinette» di Torino. Accogliendo la pro­ 25 settembre ribadì la legittimità della deci­
so sulla possibilità di un provvedimento potevano invece sequestrare e sigillare un Veltroni, il PCI ribadisce invece la sua posta del procuratore della Repubblica Miche­ sione, provocando polemiche tra il potere giu­
mezzo dì diffusione del'pensiero. Non si assoluta contrarietà a un decreto legge, le De Marinis, il tribunale ha autorizzato il ri­ diziario e lo stesso ministro di Grazia e Giusti­
amministrativo e la ritiene più probabile zia.
la via del decreto legge. Sull'intervento può ignorare l'equivalenza con la disci­ mentre l'on. Bernardi annuncia una pro­ covero del detenuto presso l'ospedale Policlini­
posta stralcio. Infine, l'on. Bettiza, del co di Genova (Naria infatti è ligure) o in un al­ La decisione del tribunale di Trani è stata
urgente che sta per essere varato si regi­ plina costituzionale sulla stampe. La no­ defìnita «sconcertante» dall'avv. Piero Leonida
strano numerose prese di posizione. stra costituzione, all'art. 21, ammette il gruppo liberaldemocratico al,Parlamento tro ospedale pubblico a sua scelta, «sempre
Uforgia, uno dei difensori di Naria. «In so­
«Non mi sembra - ha commentato En­ sequestro solo per oscenità o per ipotesi europeo, ha annunciato che presenterà debitamente piantonato» in esecuzione dell'art. stanza - afferma Laforgia in unii dichiarazióne
zo Cheli,,docente di diritto costituzionale ' previste dalla specifica legge sull'infor­ una risoluzione d'urgenza all'assemblea 11 dell'ordinamento penitenziario. - si riconósce che le condiziónidi Naria sono
- che per superare in via d'urgenza la si­ mazione. Questa purtroppo per la televi­ di Strasburgo. Il benefìcio degli arresti domiciliari era già gravissime. Altro senso non ha là previsione di
tuazione che si i creata possa bastare un sione privata ancora non esiste». «Ma è Intanto Sivlio Berlusconi, in un'inter­ stato negato a Naria dal tribunale di Trani - un suo ricovero in ospedale pubblico, a sua
ricorso, allo strumento amministrativo. assurdo - aggiunge Manzella - che i giu­ vista a / / Giornale ha escluso tassativa­ composto da magistrati diversi da quelli del­ scelta. Ma la prescrizione di piantonamento,
L'ihterpretazióne.che pu& ^ e r e data in dici si sostituiscano alla legge, facendone mente qualsiasi responsabilità delta RAI, l'attuale collegio - il 3 settembre scorso, in ovunque sarà ricoverato, non libera Giuliano
vii! amministrativa all'art. Ì9S del codice di fatto una propria». Da parte sua il se­ smentendo chi in questi giorni ha avanza­ considerazione della «pericolosità sociale del­ Naria dai condizionamenti dello Stato di car­
to l'ipotesi che dietro l'iniziativa dei pre­ l'imputato, della sua possibilità di fuga e del cerazione, che pacificamente influiscono in
postale rtiòltò diffìcilmente, infatti, po­ gretario confederale della UIL Mauro
tori ci fosse «lo zampino delta RAI». ruolo di organizzatore che il detenuto avrebbe modo negativo e drammatico sulle sue condi­
trebbe travolgere la diversa interpreta­ Scarpellini ha affermato che un decreto «Voglio ribadire - afferma Berlusconi avuto nella rivolta nel supercarcere del dicem- zioni fìsiche e psichiche».
zione dèi giudici penali, che sarebbero in legge i necessario per salvaguardare la - il mio pili volte espresso apprezzamen­
ogni caso legittimati a disapplicare l'in­ situazione esistente. «Occorre, dare ga­ to per la RAI come istituzione e per chi TRANI (Bari), 19 - Condanne a 21 anni di reclusione cia­
terpretazione data in via amministrativa.
Mi sembra pertanto che l'unica via per
ranzie innanzitutto ai lavoratori - ha det­
to Scarpellini - che sono minacciati in un
in essa lavora con dedizione e competen­
za. Con l'occasione voglio dare atto delle
Trani, per scuno a otto imputati (che si sono dichiarati appartenenti
uscire, rapidamente dalla situazione che
si ì deténqinata re^ti il decreto legge.
settore che, per l'avanzata tecnologia esi­
stente, dovrebbe invece essere tra quelli
dichiarazioni fatte da Zavoii, da Agnes e
dal Consiglio d'amministrazione su quan­
la rivolta alle Brigate Rosse), sei condanne a 2 0 anni di reclusione. 14
e 18 anni e otto mesi; sette assoluzioni per insiiffìcienza di
Con quésto sfniniento.senza pregiudicare
in nulla la disciplina futura, si potrebbe
che tirano».
Soddisfazione^ r il tempestivo inter­
to è accaduto in questi giorni, dichiara­
zioni che giudico responsabili ed equili­
in carcere prove: questo è il dispositivo della sentenza che i giudizi del­
la sezione penale del tribunale di Trani hanno emesso, dopo
restaurare imniediatàmenté la situazione
esistente' al IS ottobre, legittimando
vento del presidente del Consigliofestata
espressa da Giulio Melgara, presidente
brate». Berlusconi nell'intervista dice di
non essersi mai opposto a una regolamen­
pene per circà'sei ore e mezzo di camera di Consiglio. Tra i condan­
nati a 'Ì8 anni e otto mesi di reclusione fìgurano anchc
pròvvisoriamehte nella prosecuzione del­
le' trasmissioni gli impianti in funzione a
dell'UPA (Utenti pubblicità associati),
secondo il quale la riaccensione delle an­
tazione per legge del settore, televisivo
privato: «mi sono invece dichiarato con­ 530 anni Giorgio Uber e Oreste Strano (già giudicato per il *7 apri­
le»), per entrambi i quali il pubblico ministero aveva chiesto
quella data e cogliendo, al tempo tenne «per l'industria italiana i motivo di trario a che venissero emanate norme di l'assoluzione per insufficienza di prove.
l'occasione per compiere un preciso cen­ grande sollievo perchè se l'oscuramento i e p e contrarie o incompatibili con i
simento dello stato À fatto, cosi da avere fosse continuato i danni sarebbero stati principi che rispondono alla diretUva
una base conoscitiva sicura per la nuova gravissimi», mentre per Gustavo Ghidini. tracciata dalla Corte costituzionale».

Espulso «Sono estraneo alla vicenda»


Garantire il diritto dal Severi: «Su
E ' necessario se non ob­ all'iminagine fusione delle comunicazioni PSI
Tor Vergata un
bligatorio un^ intervento
d'urgenza" del Governo che e alla comunicazione
visive e vanno anche loro
Michele
ripristini un'uguaglian:^ le­
gittima di trattamento dei
soprattiJtto loro - difese nel
pluralismo e potenziate. M a
il problema non cambia, sic­ Tolentino dibattito in giunta»»
cittadini teleutenti, ristabi­ ché del palinsesto globale
lendo il principio - classico di P A O L O P I L U T T E R I del nostro sistema televisivo BARI, 19 - L'ex capogrup­ Il prosindaco di Roma, Pierluigi Severi, ascoltato ieri
del resto nelle democrazie - misto, tutto si tiene e ogni po al consiglio provinciale come teste dfcl sostituto procuratore. Franco tonta, in mèri­
secondo il quale la respon­ ratori e i numerosi lavorato­ nella comunicazione, e spettacolo rientra in un di­ di Bari, Michele Tolentino, to all'inchiesta sulle vicende di Tor Vergata, otti torna a ri­
ri del settore, uno dei più vi­ quindi nel diritto all'imma­ ritto acquisito di tutti gli ita­ arrestato martedì scorso badire: «Sono totalmente estraneo alla,,questione». I ; .>
sabilità der governatiti con­
vi, vivaci, moderni ed effi­ gine e alla comunicazione. dai carabinieri insieme con L a necessità d i chiarire ulteriormente ta sua posizione
siste anche nel prendere de­ liani. Defraudarli è stato -
cienti di questo paese, inter­ Sbaglia dunque chi so­ per l'appunto - un'ingiusti­ il capogruppo del P S D i Sil­ trae origine - lo afferma lo stesso Severi - da «una frase ctic
cisioni rapide, proprio là do­ stiene che non vale una bat­
ve i vuoti lasciati da altri rogandosi non soltanto su zia, e come tale l'ha sentita vio Cirieili è stato espuira non ho mai pronunciato e che riportata d a alcuni'organi di
una decisione pretorile fran­ taglia per Dinasty, Dallas e i l'opinione pubblica e lo stes­ dal partito socialista. E' stampa, falsa il mio ruolo rispetto alla vicenda di Tor Ver­
«poteri» le modificazioni in­ Puffi e le Telenovelas; co­
trodotte da «poteri» diversi camente eccessiva, cultu­ so Governo. quanto ha deciso la com­ gata». Per questo - prosegue - tengo a chiarire che io non
ralmente arretrata, giuridi­ munque, li si giudichi, questi missione provinciale di ga­ sono stato coinvolto e non ho partecipato alla riunione del 2
hanno provocato disparità, Si tratta allora di ristabi­
camente discutibile, e poli­ sono sempre momenti di uno ranzia del P S I che si è riu­ agosto». Riunione nel corso della quale, regione, comune c
disuguaglianze, traumi nel­ spettacolo, frammenti di un lire la certezza del diritto
l'opinione pubblica. E non ticamente inquietante, ma con decisioni immediate, ma nita ieri sera e ha concluso i università dovevano decidere il cambio di destinazione del­
unico, immenso palinsesto
c'è alcun dubbio che l'oscu­ anche sul grado di sensibili­ dell'immagine che colpisce si tratta anche di specificare lavori nelle prime ore di og­ l'edificio di Nicoletti in Policlinico. Decisione che fu poi
ramento televisivo voluto da t à dell'intera società italiana i punti concreti, le temati­ gi; Tolentino è stato anche rinviata a settembre. '
il cuore della gente, la di­
alcuni pretori ha innanzitut­ nei confronti della cosidetta strae, la commuove, la ren­ che e le problematiche con­ invitato a dimettersi dalla «Alla successiva riunione del 10 settembre - puntualizza
to provocato u n autentico civiltà delle immagini. d e partecipe di vicende nesse alla discussione sul­ carica elettiva. Nei prossimi - non sono stato invitato. E ' per questo quindi che sono ri­
choch nella gente, la quale La protesta spontanea, coinvolgenti. l'emittenza, passando dal­ giorni si dovrebbe riunire masto estraneo all'iter della vicenda; è su questo che si fon­
si è chièsta, innanzitutto, diffusa e davvero «popolare» Certo, la televisione non è l'enunciazione ai fatti, come anche la commissione re­ da il mio dissenso e la mia perplessità in quanto ho trovato
che cosa aspetta il Governo scaturita dall'oscuramento soltanto questo, ci manche­ del resto stanno facendo le gionale di garanzia del PSI contraddittorio e incoerente l'affrontare un tema di straor­
a intervenire. M a non è sol­ coatto sta a testimoniare che rebbe altro! L'informazione, Commissioni e il Parlamen­ per decidere sui casi dei dinaria rilevanza come lo sviluppo di Tor Vergata senza una
tanto la gente a chiedere la nostra società è profon­ i servizi speciali, la cultura, to, proprio in questi giorni, consiglieri regionali Leo­ discussione più generale. E ' per questo motivo - conclude
questo: è la stessa classe po­ damente ed irresistibilmente l'arte sono elementi indi­ portando motivazioni e pro­ nardo Morea e Domenico Severi - che ho chiesto il 10 settembre un dibattito in giun­
litica, il Parlamento, gli ope­ immersa nell'immagine e spensabili del sistema di dif­ poste in via di elaborazione. Carella. ta».

Preparate grandi accoglienze L'avviso di reato contestatogli


Il presidente
Pertini in visita
Colzi: «O è un
colossale errore Aam Azienda enorgatlca municipale
#
Comune di Milano
oggi a S. Marino o una provocazion&*> ConsIgHodIZonall

A quasi vent'anni dalla visita di Saragat del '65, il presi­


dente della Repubblica, Sandro Pertini, si reca oggi in visi­
«O è un colossale errore o è una provocazione». Così il com­
pagno Ottaviano Colzi, vicesindaco di Firenze, ha commentato ASSEMBLEA
t a ufficiale a San Marino, la piccola repubblica del Titano
la cui indipendenza e neutralità risalgono al I X secolo. Una
visita che ricambia quella del 18 aprile '80 in Italia dei ca­
l'avviso di reato notificatogli nei giorni scorsi in cui si ipotizza il
reato di concorso in corruzione nell'ambito dell'inchiesta sull'ex
Albergo Nazionale. Colzi-, del resto, aveva già provveduto a
precisare la propria posizione in una lettera inviata al sindaco
PUBBLICA SUL METANO
pitani reggenti della mini-repubblica, e c h e Pertini ha volu­ Conti. «La genericità della contestazione - vi si legge - mi im­
to a riconoscimento delle tradizioni civili di questo paese di Indetta dal Consiglio di Zona 11
pedisce di capire sulla base di quali elementi il giudice ritenga
6 0 kmq, dove trovarono rifugio Garibaldi e i suoi dopo la opportuno dover indagare sulla mia persona per fatti ai quali, Sabato 20 ottobre 1984 ore 15 presso l'AudRoilum
caduta della Repubblica romana e , durante l'ultima guerra, se esistono, sono totalmete estraneo. Chiederò comunque al
oltre centomila profughi italiani. Per lui San Marino ha e-
detl'lAC.P.M. viaM o r ^ da Brescia n 2' (ang. v.te Romagna)
giudice di essere subito ascoltato. Desidero tuttavia sin d'ora e-
messo un francobollo commemorativo. sprimere i due sentimenti più forti che provò in questo momen­
Pertini giungerà alle 10,30 alle pendici del Monte Titano, to. INTERVERRANNO
dove gli saranno resi gli onori militari. Avrà poi, nel Palazzo «Il primo - prosegue la lettera - è al contempo di amarezza e
Pubblico, un colloquio con i capitani reggenti Marino Bolli­ di indignazione, nel dover constatare a ^uali infìmi livelli sia BENTTOZOCCO
ni e Giuseppe- Amici, entrambi in carica appena dal primo scaduta la lotta politica a Firenze: non più civile confronto per Presidente ds/ Consiglio di Zona 11
ottobre, il primo socialista, il secondo comunista. San Ma­ far prevalere le proprie idee, ma tórbida macchinazione per in-
rino è rimasto infatti l'unico Stato dell'Occidente in cui i -fangare l'onorabilità delle persone. GIANFRANCO ROSSMOVtCH
»II secondo sentimento - scrive ancora l'on. Colzi - riguarda Presse dell'AEM.
comunisti sono al governo, dal '78, assieme a i socialisti. Per­ la mia coscienza che è assolutamente tranquilla. Tutto ciò mi
tini deporrà una corona all'Ara dei volontari, che ricorda i conforta nelle mie idee e mi convince dell'esigenza di continua­ BRUNO FALCONIERI
molti sanmarinesi che combatterono accanto agli italiani le re con maggior determinazione il mio impegno politico. So che Assessore all'Economato d^ Comune di asiano
guerre dì indipendenza e i due conflitti mondiali. la lotta sarà dura e non intendo in nessun modo coinvolgere in
Visiterà poi una mostra di artisti locali dedicata alla pa­ questa la giunta comunale. Per questo, e non per una fuga nel Saranno pcMMitl Tecnici dell'A.EM.
ce. Infine, dopo una colazione in suo onore al Palazzo dei privato di cui adesso sento ancor meno il bisogno - conclude la
Congressi, andrà ad ammirare la fortezza di Fratta. lettera - rstesegno le mie dimissioni».
Pagina 6
Sabato 20 Ottobre 1984 spettacòl
Novità di Verde al Parioli Fatta da D'Andreamatteo
Quando anche L'AQUILA, 19 - Sono, Proposta da parte della regione eh
ormai, decine l e sale cine­
persalvare appresti un piano di fìnai

il burattinaio è
matografiche che sono sta­ ziamento di carattei
t e chiuse negli ultimi tem­ straordinario a favore de
pi in tutte le province a-
bruzzesi ed altre si appre­
i cinema l'esercizio cinematograf
co. La mia proposta (

mosso dai fili


stano a chiudere per man­ legge - spiega ancor
canza di spettatori. La cri­
si h a provocato la chiusura
di sale cinematografiche
in Abruzzo D'Andreamatteo - ha a
me finalità quella di ii
crementare il numero d
gioraate di attività dell
dapprima nei comuni me­
dio-piccoli della regione e sale cinematografiche
di GHIGO DE chiarì da quest^anno anche nei dTsTEFANO PALWTTA contribuire ad invertire
capoluoghi di provincia. linea di tendenza, nonchi
Autore di patetiche e av­ S. Marco ha cessato l'atti­ prime vittime della mas­ quella di sviluppare le ini
venturose telenovelas, Euge­ Secondo i dati pubblicati
vità nel novembre 1982. In siccia traslazione dello j ziative imprenditoriali
nio Trevi beneficia allMm- dalla SIAE, nella ragione
Abruzzo agiscono o meglio spettacolo cinematografico mediante interventi per
provviso di quel pirandelliano Abruzzo, nel 1955 il nu­
agivano un centinaio di dalla sala pubblica al vi­ ristrutturazione, la rìquali
prodigio per cui gli si materia­ mero dei cinematografi a- piccoli imprenditori cine­ deo domestico per la proli­
lizzano in carne ed ossa, e sol­ ficazione e l'adeguamene
perti al pubblico era di matografici che, forti della ferazione a gatto selvaggio
tanto a lui visibili, i personag­ 214, nel 1980 è passato a funzionale degli impianti^
gi deirimmagìnazione: sicché, Una scena d) «Io e le amore mio t{|l WMreaM eternamente» loro personalità, del loro delle TV private e dei Il progetto di legge preve­
131, alla fine del 1982 è spirito di sacrificio o della network televisivi. «Oggi
evocata una bella adultera - de, l'erogazione, da parte
sceso a 116, mentre nel loro passione, hanno conti­ la situazione delle sale ci­
di nome Rossana - con tanto per l'affascinante Rossana. Campori come moglie autori­ della regione, di un contri­
1983 e nel primo semestre nuato ad operare anno do­ nematografiche abruzzesi
di marito e amante, lo scritto­ Questo, più 0 meno, il senso di taria, Franco Angtisano come buto per ogni giornata d
re si esalta nell'onnipotente Io e te amore mio ci ameremo stralunato poliziotto e Nino di quest'anno hanno cessa­ po anno con coraggio e con - spiega Piero D'Andrea- attività di 50 mila lire per
condizione del burattinaio che eternamente di Dino Verde, Scardina come irascibile cor­ t o l'attività un'altra venti­ tenacia malgrado le diffi­ matteo, capogruppo regio­ cinematografi dei capo­
può muovere a suo piacimento adesso in scena ai «Parioli». nuto. Meno riconoscibili Mas­ na di locali, fra cui il Su- cili condizioni in cui si tro­ nale del partito socialista e luoghi di provincia e dì 35
il destino del fantocci. E gio­ Nella commedia il gioco tra simo Mòllica nei panni del percinema di Roseto degli vano i loro modesti eserci­ promotore di un progetto mila lire per quelli delle
condamente ne approfitta per realtà e fantasia rimane però vagolante scrittore, José Greci Abruzzi e il cinema-teatro zi. Appare evidente, quin­ di legge regionale a favore città di Vasto,-Lanciano,
accaparrarsi l'amore dell'e­ allo stadio delle buone inten­ che riveste di qualche garbo Apollo di Teramo, ove si- di, la preziosa funzione in­ delle strutture di mercato
roina televisiva e soprattutto zioni o innocuamente si dilui­ Ortona al Mare, Sulmona,
l'inconsistenza di Rossana, profila anche la chiusura formativa e culturale svol­ cinematografico - è tal­
per liberarsi, determinandone sce in qualche battutina Walter Manfrè come amante Roseto degli Abruzzi,
del Comunale. Alcuni cen­ t a dal «piccolo esercente» mente critica - special­ Montesilvano e Giuliano-
il suicidio, della propria arci­ strappasorriso; e questo è tut­ immaginario ed Enzo Cerusi­ tri importanti, come Penne
gna e ricchissima consorte. to. Guidati dalla regia di Car­ co confidente e cuoco del te­ di provincia, particolar­ mente nei piccoli comuni, va; 25 mila lire per tutti
Ma sconsolatamente sapremo lo Lizzani (proprio lui o un lenovelliere. Le piacevoli mu­ e Taglìacozzo, sono privi mente utile giacché si ove la chiusura della sala cinema degli altri comuni,
alla fine che anche lui, il bu­ caso di omonimia'!) gli attori siche di Cìpriani, gli eleganti di cinematografi, mentre a spinge anche nelle piii pìc­ cinematografica ha com­ Inoltre a tutti i cinema
rattinaio, è stato mosso da al­ cercano qualche appiglio per costumi di Beatrice Bordone e Sulmona due cinema, siti cole ed impervie zone del portato la perdita di spazi viene concesso un ulteriore
trui fili, seppure a tanto gar­ consistere: e meglio degli altri le stilizzate scene di Dentici nel centro della città, sono territorio regionale. Pur­ per l'aggregazione sociale contributo di 10 mila lire
buglio (amor semper vincit, si vi riescono, affidandosi a na­ non bastano, ovviamente, a inattivi dal primo agosto troppo i piccoli esercenti - che si rende itidiffeiibile giornaliere per ciascun la­
sa) sopravviverà il trasporto poletana corposità, Anna migliorare la situazione. 1981. A Pescara il cinema di provincia sono stati le un intervento legislativo voratore dipendente.

Il nuovo long-playing «Ij» allegre comari» La mafia non esiste di sce in un quadro storico che
Nicola Saponaro, dopo il Giunge a Roma va dalla strage dì Portella

Stavolta ì Pooh Uno Shakespeare successo della stagione scor­


sa, andrà in scena alla Saia «La mafia
della Ginestra (1947) all'oc­
cupazione delle terre nel
Sud da parte dei contadini e
profumati d'Hawaii un po' «openstico» Umberto di Roma dal 24 ot­
tobre. Lo spettacolo trae
spunto dal caso Rìzzotto, un
non esiste» dei braccianti (1948-50), fi­
no al varo della legge stral­
sindacalista della Camera cio sulla riforma agraria
(1950).
di MARICIA BOGGIO del lavoro di Corleone (Pa­ di MARYSELL4NI La regia è di Augusto
lermo), che f u assassinato Zucchì; che validamente so­
La splendida teatralità di Shakespeare ne «Le allegre dalla mafia il 10 marzo conclude in maniera storta, stiene anche il ruolo di-Dal­
comari dì Windsor» emerge al di sopra di ogni forma rap­ 1948. L'azione si sviluppa a sorpresa, attraverso l'in­ la Chiesa. Lo spettacolo,
presentativa: questa edizione, della Cooperativa Teatro di còme un giallo rovesciato, dagine poliziesca di un gio­ realizzato dalla Compagnia
Sardegna», in scema al Teatro Ghione, non ha scelto una perchè parte da alcuni dati vane capitano dei carabinie­ romana del «Teatro Civile»;
sua lìnea propriamente definita stilisticamente. Marco Pa­ di fatto certi (omicidio ma­ ri, Carlo Alberto Dalla sarà replicato alla Sala Um­
rodi, che ne firma la regia, ha cercato di indirizzare il grui> fioso, pista politica) e sì Chiesa. La vicenda si inseri­ berto fino al 4 novembre.
po nutrito e variopinto degli attori ad una sorta dì diverti­
mento operistico, fìgurativamente fìabesco-realistico nella
scena e nei costumi dì Carlo Montesì, senza tuttavia sce­
gliere chiavi particolari, lasciandosi andare - diremmo - al
gusto del gioco minuto per minuto. Ignoriamo di chi sia la
traduzione, che dal programma non risulta; certo è piena di
n complesso dei Pooh ha suonato anche nelle caserme
licenze come «non c è trippa per gatti» o «indovinala grillo»,
e di toscanìsmi, forse concresciùtì nei tempi di prova. La
E'in distribuzione
di VITTORIO CRAXI
gioconda sequenza, delle avventure del vecchio gaudente
Falstaff, gran bevitore e donnaiolo, gabbato dalle due dame
il nuovo catalogo a colori
Per la musica leggera i- proposito un titolo signifi-
corteggiate e bastonato in una gran festa finale, fino a mori­
taliana sarebbe arrivato il
momento di tracciare il
catiw.Aloha.
AI di là della facile iro­
re di polmonite lasciando incinta la donna rimastagli accan­
to per quasi trent'anni, si snoda con divertimento degli spet­
«BUONGIORNO PRIMA VERA» 1984/85
primo bilancio dì una sta­ nia che questa avventura tatori, avendo a protagonista Renzo Rinaldi, attore dell'a­
gione estiva ricca di spunti hawaiana ispira, c'è d a vanguardia romana, e con alcune garbate interpretazioni,
nuovi, m a piena altresì di
delusioni e di successi im­
sottolineare la grande
competitività degli studi
tra cui spiccano quelle di Maria Grazia Sughi, Filippo A-
lessandro, Lia Careddu, Franco Noè, Stefania Patruno e
r
che si trovano nelle isole 1 Per riceverlo ritagliale e spedite a:
meritati; è giunto anche il Cristina Maccioni.
periodo delle novità au­ statunitensi, l'alta profes­ Ma, al fondo di Un'operazione senz'altro culturalmente
I Associazione Buongiorno Primavera -
tunnali, l'auspicato succes­ sionalità dei Pooh ne ha valida quale è quella di una riproposta dì Shakespeare in Via Tomacelli, 146 - 00186 ROMA TEI. 6798590
tratto un grandissimo van­ Sardegna, si pone l'interrogativo sul perchè, a inizio di sta­
so di Dalla è stato felice­
mente accompagnato dal­ taggio, per lo meno per gione, l'unica compagnia sarda realmente professionistica I indicando il nome cognome indirizzo e lire 1.000 (in francobolli)
l'uscita dell'album dei quanto riguarda la pulizia
dei suoni e la resa musica­
approdi a Roma anziché lavorare in Sardegna. E qui forse il
discorso può aprire una grossa discussione di luoghi, sov­
I per spese postali.
Pooh, il più prestigioso
gruppo italiano. le delle atmosfere. Gioca, venzioni e strutture. I
come del resto ha sempre Nome cognome Il
Questi quattro musicisti
fatto, a loro sfavore la I
sono insieme d a oltre dieci
anni (il nucleo originario
scarsità dì contenuti dei
loro testi, cantano nel mo­ I I
dei Pooh nacque nel 1966) via
e uno dietro l'altro hanno
inHlato successi su succes­
do più banale possibile le
storie di questo mondo. Stasera Iglesias I
. prov.
" "V t

città. CAP-.
si (da Piccola Katy Pen­
siero d a Io sono vivo a
I Pooh certamente non
danno proprio l'aria di es­
sere abitanti di questa ter­
ospite di Baudo
Dammi solo un minuto)'.,
sono considerati un «grup­
ra: sempre truccati e pet­
tinati pronti per una
a ^«Fantastico S»
po storico» m a soprattutto spiaggia hawaiana o per
viene loro riservato un at­ Due sorprese per il gran­ due settimane la protagoni­
un giro d'Italia canoro, de pubblico di «Fantastico sta dell'angolo comico della
teggiamento d i riguardo pronti a f a r cantare nel
rispettoso proprio come se 5» nel corso della terza pun­ trasmissione.
modo più innocuo possibile Quanto ai concorrenti, i 4
fossero una vwra e propria amori extraeuropei {Stella tata dello show di Raiuno, in
onda stasera alle 20.30. La a scendere in campo saran­
«istituzione» della musica del Surf) oppure dei qua­ no di età compresa tra i 15 e
leggera italiana. prima viene dall'estero: Ju-
dretti dedicati ai Ragazzi i 21 anni e si sfideranno con
In effetti questi giova­ del mondo «Lei corre e va lio Iglesias, il popolarissimo
cantante spagnolo recente- la «Porta Magica», gioco a
notti, oltre che essere belli a ballare in vespa la do­ metà tra il calcio e il quiz.
e bravi, hanno anche la menica, lui forse va in no­ mfcnte entrato anche nei fa­
vori del pubblico americano, Bambina innamorata.
fortuna di essere ricchi e vembre all'università». Non arrossire, Questo pic­
dì fare arricchire il gruppo Storie di tutti i giorni rac­ h?i accettato l'invito di Pip­
colo grande amore e Soli
discografico che lì annove­ contate così; Un piede alle po Baudo e, interrompendo saranno i quattro brani in
ra tra ì suoi cantanti. Non Hawai, uno sguardo alla per Un giorno la tournée che gara per il referendum sulla
a caso la C G D concede classifica dell'Hit parade e io porterà dalla Germania più popolare canzone italia­
trattamenti di favore e* a- un sorrìso per la stamina e all'Australia, sarà sul palco­ na dall'inizio del secolo ad
gevolazioni nella produ­ tante tante soddisfazioni scenico del Teatro delle Vit­ oggi. A votarle saranno 5
zione dei loro long playng; attraverso un pubblico che torie per cantare Moonlìght giurie-campione riunite
questa volta Roby Facchi­ è sicuramente tra i più fe­ Lady, canzone tratta dal suo presso sedi regionali della
netti, Dodi Battaglia, Ste­ deli d'Italia. Piacciano o ultimo LP attualmente In RAI (di Bolzano, Aosta,
fano D'Orazio e Red Can- no questi sono ì Pooh, il testa alle classìfiche d'Ol­ Genova, Ancona, Cosenza)
zìan sono andati alle ìsole gruppo pop più famoso treoceano. La seconda novi­ e due- collegi popolari, in
Hawaii a registrare il loro d'Italia; di meglio non ce tà è invece tutta «Mady in I- collegamento diretto da Ca-
disco che porta a questo n'è. Jaly»: Monica Vitti, sarà per stelfidardo e da Bìsignano.
IP i g i l i » 7
S i i h i i l o . ' O O n . I l M r l<)K'l

o
coninic'Fiti

B'i • osttf!mi53iùr)A V»,


Maggiore aderenza al disegno iniziale

I socialisti ràno insoddi­


sfatti del testò della legge
cóntro la violenza sessua­
rà operativa nel giro di due o
tre anni a sostegno ed in aiu­
to delle donne che nei proces­
da rivedere lenza subito. Purtroppo an­
che le famiglie, i genitori, i
parenti, anziché aiutare la
lenza subite^ Non avremo più
lo sconcio di vedere i violen­
tatori sempre liberi e la don­
le approvata questa notte dal­
la Càmera dei Deputati. La
battaglia quindi continua al
Senato e nel Paese per modi­
si per violenza si trovano in
una situazione di particolare
inferiorità, spesso di ricatto,
sempre di incertezza e di so­
nella legge sulla donna premono su essa per­
chè eviti l'infamia del pub­
blico dibattimento e quindi
non interponga istanza al
na sempre derisa, spesso in­
terrogata con domande che
urtano la sua sensibilità, che
violano la sua intimità. Non
ficare il testo approvato e ri­
portarlo più aderente al dise­
gno iniziale, quello voluto
principalmente dai socialisti
unitamente a tutto il movi­
litudine. Questa, soprattutto,
è una battaglia che va ripresa
con forza.
La legge, tuttavia, ha degli
violenza sessuale magistrato affinchè siano
puniti coloro che l'hanno vio­
lata. Cosi non sarà più in fu­
turo. Ogni violenza verrà
possiamo altresì non ricorda­
re il tentativo della DC di
agganciare a questa legge un
riferimento alla pornografia
aspetti positivi e ha fatto fare perseguita e ci auguriamo esistente e quindi a volere
mento delle donne e delle, un passo innanzi di rilievo di ANTONIO TESTA* che il magistrato faccia uso una disciplina quasi che l'esi­
forze di sinistra. nella situazione processuale e attivo di questo potere che la stenza di un clima pornogra­
In particolare non possia­ nella valutazione della posi­ viduale, meglio la libertà ses­ legge gli assegna a tutela di fico in alcuni settori delle
mo accettare che resti pe­ consenso nell'atto sessuale, stabilita la procedibilità d'uf­
zione della parte lesa, quasi suale. Su questa questione un gravissimo reato finora comunicazioni sociali, quali i
nalmente perseguita in modo nelle attività sessuali. Il con­ ficio dell'azione penale,'salvo
sempre la donna, nei processi già in passato vi fu ampio di­ rimasto pressoché impunito. giornali e i film, fosse di giu­
grave la posizione dei minori senso e solo il consenso deve il caso di violenza commessa
per violenza. battito e accesa polemica; ne! rapporto di coniugio o nel Va anche ricordato che il stificazione agli atti di vio­
che compiano consensual­ restare il valore primario a
Qui dunque dobbiamo ri­ ora invece tutta la Camera cui si rapporta ogni decisione rapporto di convivenza more rito direttissimo stabilito per lenza compiuti.
mente atti sessuali tra di loro. cordare la positività del fatto ha accettalo che trattasi di i processi di violenza carnale I socialisti sono contro ogni
L'azione penale, il carcere, ed ogni valutazione nella ma­ uxorio. forma di pornografia, anche
di aver spostato il delitto di delitto inerente la libertà del­ teria sessuale. Oggi la donna è sottoposta e un maggior rispetto per la
non è elemento educativo o violenza dal titolo dei delitti la donna, la libertà dell'indi­ se dubitiamo che questo co­
L'altro cardine fondamen­ a continue pressioni, a vere e donna nel dibattimento, sono
capace di' far maturare un stume, o meglio malcostume,
contro la moralità pubblica viduo, la libertà sessuale. tale, quello che cambierà ra­ proprie minacce, a ricatti e punti fondamentali a favore
giovane. Vi è bisogno di possa essere evitato con l'a­
ed il buoncostume come era Questo vuol dire sottoli­ dicalmente la persecuzione lusinghe affmchè non inter­ della tutela della dignità e
un'azione più ampia, ma si­ zione penale; riteniamo inve­
nel vecchio codice Rocco, ai neare l'importanza che ha nel dei reati di violenza carnale e ponga la querela e quindi la­ della individualità della don­
curamente noiv del carcere, delitti contro la libertà indì- nostro Paese la tutela del di violenza sessuale è che si è sci impunito il reato di vio- na in queste situazioni di vio- ce che sia una questione di
non dell'azione del pubblico cultura e di educazione. Tut­
ministero o del magistrato. tavia non potevamo accettare
L'art. 4 bocciato va quindi che in questa sede si parlasse
riproposto, magari migliorato di questo problema, quasi
e meglio sfkciricato afÒnchè
non dia adito ad interpreta­
zioni sbagliate, ma la situa­
zione va ricostituita. Così
L'on. Laura Fincato ci
L'on. Fincato spiega che esso costituisce una giu­
stificazione alle azioni di vio­
rimedi: lo spero. A me, que­ lenza sulle donne.
Vogliamo infine fare una
come non possiamo accettare
che le associazioni delle don­
ne siano escluse dai processi
ha inviato la seguente
precisazione in merito
Ma posizione da tei as­
sunta in sede di voto sul­
la sua posizione sto testo, votato dalla Ca­
mera dei deputati di cui considerazione conclusiva: la
faccio parte, non va. Non Camera ha lavorato in un
sopporto bene che tanti anni clima spesso confuso e troppe
per violenza. la legge contro la violen­ di lotte e di battaglie (e chi volte abbiamo avuto la sen­
Il voto negativo della Ca­ za sessuale La libertà di espressione di voto: voto, ripeto, che na­ denziare ancor più il mio non c'era è pregato di non sazione che i parlamentari
mera sull'art. IO della legge, secondo coscienza (libertà sce dalle perplessità sul te­ dissenso. Un'altra ve ne è, ridere perchè non è un di­ non comprendessero bene il
è francamente inspiegabile.
Infatti il 18 luglio, votando la
legge delega per il nuovo co­
dice di procedura penale, alla
jdirettiva 39. testualmente si
V aglio che si sappia
che la mia posizione
di non partecipazio­
ne al voto (che è stata di a-
stensione critica) è stata de­
che molti si erano, durante sto, dalle contraddizioni no­ ed è anch'essa politica, non
alcuni voti precedenti, bel­ stre, interne. Bene ha fatto il legata cioè a situazioni di so­
lamente presa, o non essen­ capogruppo ad agire così, lidarietà umana. Rossella
do in aula o votando come valutando anche la situazio­ Artioli è certo una compar
credevano meglio, nonostan­ ne interna tra i parlamenta­ gna, e brava, ma è anche
scorso di rithembranze) sia­ valore e neppure la dizione di
no diventati una legge della ciò che stavano decidendo.
DC e dei laici, con la sop­ Ci domandiamo: era o non
pressione dell'art. 4 votata era giusta la proposta dei so­
anche dai missini. cialisti di mantenere in sede
decideva: «attribuzione agli cisa 6 motivata davanti al te le indicazioni del gruppo) ri, oltre a tutte quelle pro­ l'altra (nel senso che siamo E ' dà quando un vóto dèì'S .-legislativa della commissione
i enti ed allenassociazioni cui capogruppo, compagno non si è evidenziata in un fonde motivazioni politiche solo in due) deputata PSI. genere ha intàccato convin­ •qùarta, la commissione Giu­
sono riconosciuti finalità di Formica, che ringrazio per voto contrario per alcune e di contenuto. E ' indubbio Un voto di astensione - il zioni profonde che il mio at­ stizia, la draisione di questa
tutela degli interessi lesi, e la comprensione e per la motivazioni che desidera e- che, nel nuovo testo, vi sono suo - un voto contràrio - il teggiamento si è fatto legge? Noi ribadiamo di si.
gli stessi poteri spettanti nel. possibilità di espressione se­ splicitare. punti grossi e qualificanti, mio - avrebbero per forza preoccgipato | critico. Punto Spiace notare che l'opposi­
processò' all'offeso del reato condo coscienza che mi ave­ Mi sono cioè resa conto, e sia sotto il profilo giuridico e ingenerato una polemica, in­ più su quello che sul troppo zione del PCI ha portato ad
non costituito parte civile; va concesso. Io avrei voluto ne ho preso atto, che la po­ penale sia sotto quello del terna ed esterna, che non ha famoso articolo IO anche se ogni costo la legge allà Ca-
, previsione di particolari for­ votare contro questa legge, sizione da me rappresentata costume. da essere, così come non vi è è vero che fìlosofie diverse si . mera in aula e che oggi dob­
me di intervento di tali asso­ così come era passata dopo non era condivisa dalla E' indubbio che il PSI ha una più 0 una meno amica scontravano sul punto del­ biamo constatare che le don­
ciazioni nel dibattimento». Il il dibattito in commissione maggior parte dei socialisti, perseguito la linea della tol­ delle femministe o delle co­ l'ammissibilità o non. Inuti­ ne italiane anziché avere una
che è quanto dire che la Ca­ ed in aula. Alla riunione del alcuni dei quali volevano leranza e della giustizia cer­ muniste. Una visualizzazio­ le recriminare sugli errori buona legge hanno una' me­
mera ha già approvato e si è gruppo ho evidenziato le ra­ addirittura votare a favore, cando di svincolarsi dalle ne avrebbe forse permesso (anche tattici e anche no­ diocre legge che cercheremo
impegnata ad attuare forme gioni politiche di questo mio alcuni dei quali volevano vo­ pressioni dèi blocchi con­ di capire che nel nòsttp PSI stri) o sulle divergenze in­ di cambiare ma che avrà an­
particolari di intervento di intendimento di contrarietà. tare "contro, molti dei quali trapposti, dagli opposti inte­ ci sono due linee, da noi due terne: al momento di sce­ cora bisogno di tempo per po­
quelle associazioni che tute­ Sono risultate minoritarie non sapevano che fare. La gralismi, dalle tentazioni di donne rappresentate. Ma sa­ gliere tra una moderata con­ ter essere soddisfacente per
lano gli stessi interessi della rispetto alle linee dei com­ compagna Artioli, politica­ strumentalizzare e stravol­ rebbe estremizzazione. Io servazione pseudoavanzata tutti noi, ma soprattutto per
parte tesa. pagni, lìnee sostenute con mente convinta della giu­ gere per proteggere le varie non so cosa avverrà al Sena­ e tutta una progettualità, le donne.
Qui dunque si trattava di buone motivazioni nella di­ stezza di una estensione, era «parrocchie». to: è /un'altra Camera, farà per non soffrire - politica­
anticipare una decisione già chiarazione della compagna stata'caricata del compito di Sono queste le ragioni che le sue valutazioni. mente - di più, io me ne so­ 'Vicepresidente commissione
presa e che comunque diver­ Artioli. formulare la dichiarazione mi hanno spinto a non evi­ Qualcuno spera che lì si no andata. Giustizia camera

I l caso del giornalista del­ dai posti ai quali venivano il loro mestiere. Ormai è ta di solidarietà con la resi­
la televisione francese diretti dalle autorità. praticamente impossibile stenza afghana e di condan­
Jacques Abouchar, arre­ Invece i giornalisti che vo­ Afghanistan; il significato del caso Abouchar per un corrispondente otte­ na esplìcita dell'occupazio­
stato in territorio afghano levano muoversi liberamen­ nere il visto di entrata in ne sovietica. Lo stesso at­
dall'esercito sovietico' e tra­
sferito a Kabiil, dove adesso
sta aspettando un; processo,
non è solo un caso «france­
te iper esercitare il loro do­
vere professionale non han­
no potuto ottenere il visto
d'ingresso.
L'URSS non vuole che Afghanistan ad eccezione di
quelli che sonò pronti a ripe­
tere la versione ufficiale de­
gli occupanti. La resistenza
teggiamento lo abbiamo già
visto nel caso dell'invasione
della Cecoslovacchia nel
1968 e del golpe militare in
se» oppure «un'affare di
giornalisti», come la scarsa
attenzione che la stampa i-
taliana dedica a questa vi­
Ecco perchè i giornalisti
onesti e coraggiosi che vo­
gliono essere obiettivi sono
costretti a recarsi in Afgha­
si conosca la verità afghana che ha bisogno di
solidarietà internazionale
deve essere condannata al
silenzio e all'isolamento.
Polonia nel 1981.
Il caso di Abouchar ci ri­
corda di nuovo la situazione
drammatica dell'Afghani­
cenda potrebbe far credere. nistan attraverso le frontiere E ' necessario che tutte le stan dove già^ da cinque anni
Ha un significato molto con il Pakistan e in compa­ diJIRIPELIKAN forze politiche del nostro è in atto una' guerra crudele
più profondo e generale, gnia dei combattenti della Paese chiedano la liberazio­ tra il popolo afghano e le
importante per noi tutti. resistenza afghana. Così so­ accuse sono kafkiane. La Il linguaggio alla fine Abouchar sarà ne immediata e senza con­ forze dell'invasione sovieti­
Come è noto, tutti i regimi no andati in quel paese an­ prima, è la più assurda; è in­ condannato, sì, ma poi verrà dizioni di Jacques Abouchar ca. E' una guerra che molti
totalitari hanno interessi ad che medici e iiifermierì e al­ fame accusare Abouchar di terrorìstico di espulso. E' probabile che i come così è stato fatto la di coloro che ci parlano ogni
attuare la loro politica di cuni hanno pagato ciò con la violazione dì frontiera chi vuole utiliz­ sovietici seguano questo co­ settimana scorsa dal Parla­ giorno dei pericolo della
repressione e di aggressione morte o con la cattura. E quando 200.000 soldati so­ pione. Ma noi non possiamo mento Europeo con una riso­ guerra vogliono dimentica­
di nascosto, senza testimoni quel che è successo anche al vietici hanno violato e con­ zare l'arresto accettare l'utilizzazione che luzione comune dei princi­ re. Tra i governi solo quello
oculari. Anche l'URSS se­ noto giornalista della televi­ tinuano a violare le frontiere del francese per ne vogliono fare. 11 vero pali gruppi politici e col cinese insiste pubblicamente
gue questa regola nel caso di questo paese già da quasi scopo di questa operazione è pieno sostegno del gruppo sul ritiro delle truppe sovie­
sione francese Antenne 2, cinque anni. L'altrji accusa dissuadere i
dell'Afghanistan, così come Jacques Abouchar, caduto , stato rivelato dall'ambascia­ socialista. Purtroppo i co­ tiche e pone questa esigenza
di spionaggio non è meno tore sovietico nel Pakistan munisti italiani si sono aste­
nel caso di Sacharov e di al­ nelle mani delle forze d'oc­ assurda: gli unici strumenti giornalisti del Smirnov, che ha detto à un nuti affermàndo che il «to­
come una delle condizioni
alla normalizzazione dei
tri casi di repressione. Dopo cupazione sovietiche in una
l'invasione, avvenuta cinque imboscata all'inizio di set­
di spionaggio trovati al gior­ mondo libero a gruppo di giornalisti france­ no» della risoluzione era suoi rapfwrti con l'URSS.
nalista francese sono stati si indirizzandosi a i giornali­ troppo duro. Ma la risolu­ L'Assemblea dell'ONU vo­
anni fa, l'URSS ha fatto di apparecchi fotografici e le fare il loro do­
tembre. I sovietici lo hanno sti del mondo intero; «Non zione chiede solo la libera­ ta una risoluzione in questo
tutto per impedire l'accesso poi trasferito a Kabul e con­ camere per le riprese della
in Afghanistan ài giornalisti segnato al regime di Karmal televisione che dimostrano
vere. E' necessa­ tentate più di penetrare nel­ zione di Abouchar e difende senso con poco entusiasmo.
della stampa, della radio e per preparare un processo e- l'Afghanistan, perchè da il diritto dei giornalisti di e- Anche tutti quelli che se­
della televisione che voleva­ semplare per violazione di
che l'unico scopo del suo- rio che tutte le questo momento i cosiddetti sercitare liberamente il loro guono con simpatia la lotta
viaggio in Afghanistan era
no dare all'opinione pubbli­ frontiera e per spionaggio. un reportage per la TV forze giornalisti accompagnati dai mestiere anche sul territorio del popolo afghano non si
ca occidentale notizie sullo Nel carcere di Kabul, A- banditi saranno liquidati. Il dell'Afghanistan. Con que­ rendono conto che la resi­
svolgimento della guerra bouchar non ha potuto rice­
francese destinato all'opi­
nione pubblica.
democratiche nostro contingente in Af­ sto atteggiamento i comuni­ stenza se lasciata sola po­
che oppone il popolo afgha­ vere la visita del console' Alcuni diplomatici occi­ si uniscano ghanistan aiuterà le forze sti italiani hanno dimostrato trebbe perdere tutto il suo
no alle forze sovietiche di francese, e nell'isolamento dentali tentano di minimiz­ afghane a farlo!». ancora una volta la loro sangue. Essa ha bisogno del­
occupazione. Certo alcuni più completo è stato sotto­ zare l'importanza di questo per denunciare Non è un linguaggio di­ schizofrenia politica. E' vero la nostra solidarietà politica
giornalisti sono stati invitati posto al lavaggio del cervel­ caso affermando che si trat- la situazione plomatico, ma piuttosto ter­ che hanno criticato l'inter­ e morale e del nostro aiuto
dal regime di Karmal, ma lo per «confessare» le sue tà di un rischio professionale roristico. Si vuole utilizzare vento sovietico in Afghani­ materiale. E questo anche
con la condizione di non al­ colpe. e che non è dunque necessa­ il caso Abouchar per dis­ stan, ma si fermano poi da­ nell'interesse della nostra li­
lontanarsi da Kabul oppure E' chiaro che entrambe le rio drammatizzarlo perchè suadere i giornalisti dal fare vanti ad ogni azione concre­ bertà e della pace.
Perilquintocentenariodellascpperta
dell'i^ericaGheavràluogonél 1992
] E « l f quello chi è?». aiuto dalle manifestazioni
L a domanda correva di e dalle iniziative legate ai
bocca in bocca lunedi 8 ot­ cinquecento anni della
tóbre fra l e centinaia di scoperta dell'America'
giornalisti e fotografi as­
siepati lungo la Quinta
Strada di N e w York per la
sfilata del C o l u mb u s Day,
In effetti, era la prima
volta c h e il presidente di
Impegni della spiega Magnani.
C h e le «Colombiane»
siano un grande affare - un
grande «business», c o m e
dicono gli americani - per
la Liguria e per il nostro
una Regione italiana si tro­ Paese non c i sono dubbi.
vava al fianco di personali­ Fin d'ora, il presidente
t à c o m e il vicepresidente ligure può vantare un ac­
degli Stati Uniti. George cordo con la R A ! Corpora­
Bush, il senatore Walter tion e un altro con una ca­
Mondale, Geraldine Ferra­ tena di grandi magazzini
re, il governatore dello Sta­ americani.
to di N e w York Mario La R A I Corporation,
di MAURO BOCCACCIO
C u o m o e il sindaco Cush. grazie ad una convenzione
Oltre a S o f i a Loren, «ma- con la stessa Regione Ligu­
rescialla» della manifesta­ ria, trasmetterà un pro­
zione in onore d e l grande gramma settimanale a ca­
navigatoCe g e n o v e s e . , rattere promozionale-turi-
E Rinaldo Magnani, so­
cialista, presidente della
giunta regionale della Li-
« stico inserito nel palinsesto
domenicale fra un t e m p o e
l'altro delle più importanti
gui-ia non ha sottovalutato partite di calcio del cam­
l'importanza dell'occasio­ pionato italiano.
ne. Avremo la possibilità di
"Con lo Stato di New toccare migliaia di italo-
York abbiamo sottoscrìtto americani in una ventina di
un patto di amicizia che città degli Stati Uniti of­
non significa gemellaggio, frendo agli operatori eco­
bensì collaborazione
pegni reciproci per dare al­
e im­ J nomici italiani interessati
un canale pubblicitario
le celebrazioni del quinto formidabile per il "made
centenario della scopèrta in lialy"«, anticipa Ma­
dell'America del 1992 il ri­ gnani.
lievo che esse meritano», N o n meno importante
spiega Magnani. l'operazione c h e si sta con­
La macchina organizza­ cludendo c o n il grande ma­
tiva è già in moto. E gli e f ­ gazzino Bloomingdale c h e
fetti c h e produrrà si faran­ nelle diciotto maggiori cit­
tà degli Stati Uniti dove è
no sentire con m o l t o antici­
presente, ospiterà stand li^
p o sulla data fatidica.
guri con vendita diretta dì
Il primo passo della R e ­
prodotti tipici.
gione Liguria si chiama
«Anche se le nostre ini­
Fondazione Colombo. U n
ziative - precisa Magnani
miliardo iniziale g i à versa­
- devono essere utilizzare
to per uno strumento c h e del governo per un'opera­
dovrà diventare il vero zione politica. Partendo
braccio operativo dell'ente dalle Colombiane l'Italia
per il progetto Colombo. può cogliere l'occasione di
«Per questo stiamo va­ lanciare un messaggio di
rando liftfl legge ad hoc - pace e fratellanza fra i po­
d i c e il presidente Magnani poli, tenuto conto dei Paesi
- per mettere un punto interessati alla scoperta
fermo alle competenze in dell'America». «w '
ntaìerta di turismo, indu­ Un'ultima curiosità: du?
stria, artigianato, fiere e rante- il- s u o viaggio a N e w
rassegne. Abbiamo già in­ York il presidente Magnani
dividuato una possibile se­ ha trovato anche casa, per
de della Fondazione nel­ la Regione, ovviamente: il Il presidente della giunta regionale
l'ex Teatro (fella Gioventù Club dei Cittadini di Co­ ligure Rinaldo Magnani, ultimo a destra,
di via Cesare, a Genova!». lombo di N e w York ha de­ durante la sfilata del Columliys Da)',
«Ho proposto di collega­ ciso di ospitare la Liguria accanto a lui àNH> riconoscibili,
re la Fondazione Colombo nella sua s e d e ogni qualvol- da sinistri a destra Geraldine Ferrara,
Mandale e Cuomo. In alto: M a w n i con
all'Unicef che potrà usu­ ' ta s e ne presenti la necessi­ governatore dello Stato di New York Ma
fruire così di un grosso tà.

La censura militare
nelFultima guerra
L ® ultimo saggio di Loris Rizzi, esperto studioso di i-
stituzioni militari, esamina la problematica della
censura militare in Italia durante il secondo con­
flitto mondiale.
D i impostazione sociologica, arricchito di tabelle statisti­
S e con l'organizzazione propagandistica il potere tende a
diffondere codici e segni di contenuto immediatamente e
direttamente percepibile alla sfera inconscia dell'istintuali-
tà sociale, proponendo sotto forma dogmatica e inconfutabi­
le uno schema elementare (crudeltà del nemico, carisma del
che e documentazione originale, il libro si snoda su due di­ capo, superiorità di razza) con intento «persuasivo», nell'or­
rettrici principali: quella critico-esplicativa, in cui L'autore ganizzazione repressiva concomitante il «segno» del potere
delinea una «fenomenologia» della censura in genere, estra­ — chiaramente autoaffermantesi mediante la soppressione

Attenzione: polandone le funzioni e «motivazioni», precisandone gli in­


tenti; e quella documentaria-informativa sullo stato d'animo
reale di un campione ristretto, ma rappresentativo, di ita­
liani negli anni 40-45.
Il sistema della censura sulla corrispondenza - istituito
deU'«indicibile» con cancellatura evidenziate - significa
presenza tangibile, correzione deir«errore», obbligo di e-
spressione alternativa, riconduzione della «deviazione» nel­
l'ambito di libertà individuale «consentito». La coesione
viene ricostituita autoritariamente reinserendo le manife­

il Potere nel periodo fascista e sopravvissuto fino agli albori della


Resistenza - presenta un apparato rigido e verticistìco;
tramite una fitta rete di diramazioni periferiche é controlli
centrali, «l'occhio del potere» interviene in un'operazione
non più diretta unicamente a reprimere - come nota il Rizzi
stazioni sfuggenti della dinamica sociale nei moduli prefis-
sati, tramite il «visibile» tratto di inchiostro indelebile.
Particolarmente interessante il testo di Rizzi, nella parte
fìnale storico-divulgativa di ricostruzione dell'apparato cen­
sorio nelle sue «pretese legalitarie di legittimazione, con

riguarda - m a volta anche a creare una nuova congerie di informa­


zioni. La parabola psicologica che ne risulta attraversa fasi
molteplici, dall'entusiasmo acritico alla rassegnazione pas­
siva, dalle intenzioni eroiche al disfattismo rabbioso o impo­
tente. M a l'aspetto più inquwtante, giustamente messo in ri­
l'inserimento dei «Documenti sull'organizzazione e il fun­
zionamento della censura», un argomento che se può appa­
rire scontato alle generazioni di quegli anni, non può non es­
sere una fonte rilevante di infornvazioni per le generzioni
giovani, per coloro c h e credono ai meccanismi democratici,
non inficiabili dalla violenza degli strumenti palesemente
lievo dall'autore, non è tanto d a ricercarsi nelle affermazio­ oppressivi e repressivi, un momento di confronto significati-
Notevoli risultati ni palesi, ora semplici e ingenue, ora ferocLe ironiche, ma
nel meccanismo psicanalitico dell'autocensura, nella intui­
vo.tra le possiÙlità odierne di critica razionalità e le pulsio­
ni emozionali scaturite dalla coazione e manipolazione delle
di unarecente ricerca zione più 0 meno consapevole, della superfluità della chia­
rezza espressiva. La rimozione, voluta o tentata, della spon­
menti d a parte di uno Stato dittatoriale. di GIOR
taneità, provoca uno stile epistolare poco lineare, inframez- • Lo sguardo del potere
di ROSSELLA LI yiGNI* zato d a puerili accorgimenti per eludere il controllo, o d a La censura militare in Italia nella seconda guerra mondiale
invettive dirette contro gli slessi occulti censori. 1940-45 ed. Rizzoli
Pagina 9
Sabato 20 Ottobre 1984

a t t u a l i t à e cultura

Rileggendo le paginedelgrandescrittore
americanooraappaf^nbllfsiaÉ#àòri^fìàte

Le bandiere
mm

di HILDE PONTI

C
hiunque, tra i lettori di Wil­ ma della trama, che per tre genera­ risorgente mattino, è affascinante protagonista di azioni delle sue figu­ ridionale, la sua clamorosa personali-
liam Faulkner, abbia suo tem­ zioni accentra l'interesse, i palpiti di per elementi concorrenti a quest'at­ re. Il personaggioSnopes. depravalo, la. La violenza, la si renala lus.suria,
po provato emozione Indu­ una vecchia città del Sud, coriacea mosfera, intrisa di paesaggio, tradi­ feticista, (che ha filiato innumerevoli sembrano proiezioni di personaggi
giando sulle pagine del suo t e r z ó l t P nelle, memorie di un passato, ferita zioni, colori, sentimenti, d'idee spez­ personaggi minori nelle trilogie fal- demoniaci, karamazoviani, e Faul­
manzo «Sartoris», scoprirà nella re­ inguaribilmente da una sconfitta de- zate, ricordi lancinanti. I personaggi knerianc) è l'indiscusso padre di Po- kner l'incide con perentori margini,
cente pubblicazione di «Bandiere Tinitiva. della famiglia Sartoris, eroi perdenti peye, l'eroe dell'inferno dell'anima, conducendo caratteri alle estreme
nella polvere», (Bompiani - pag. 337) «Bandiere nella polvere» è stato ri­ pieni di testarda avventatezza, sono assassino, perverso, dègenerato che finalità: la morte, l'irreparabile de­
un avvenimento letterario: è appunto trovato nell'archivio di Faulkner solo alla ricerca di una rivincita, vedono fa violenza ad una ragazza con una cadenza, la gloria disastrosa del ses­
la stesura originale di quel volume, dopo venti anni dalla sua morte e - svanire i fondamenti delle loro in­ pannocchia di gfijnoturco, l'impoten­ so. lo sfacelo degli ideali e la serenila
apparso in Italia nel 1929. come un tesoro nascosto in un barile domabili credenze come un'illusione, te che sublima ;Tamore visionario, del naufrago, che conosce la fine fa­
Infatti l'agente e l'editore avevano - gli editori hanno così scoperto che un sogno. E di fronte hanno solo premeditando incosciente sacrificio, tale e l'aspetta.
^ g l i a t o il testo di sontuosi orpelli, le nuove linfe, le fresche innovazioni realtà ottusa, gretta, stupida, senza nè il «Santuarioi», opera che ha por­ Prendendo in esame questo libro,
nnezze letterarie, squoiato perso­ della lingua e della letteratura ame­ appiglio per un ideale, per gli scon­ tato Faulkner al successo, alla fama, scritto tra i P 2 4 ed il '26, parago­
n a l i ed episodi che facevano la ricana erano già state scritte cin- fitti. al premio Nobel. nandolo agli attuali «prodotti» che e-
polpa, là sostanzia di questa saga del quant'anni fa. Ma intorno ai nostalgici Sartoris Il mondo di William Faulkner è scono con l'elichelta di «capolavori»,
Sud, la più corposa, originale degli Pier Francesco Paolini ha tradotto pullula un mondo di nuove istanze, vasto, nei suoi limili etnografici e trattando argomenti umani, come fi-
Stati Uniti, per rendere più agevole con un'aderenza al testo originale, fermenti, germogli che .scaturiscono storici del Sud, gonfio di forze, spar­ ches da rouTelte buttali al caso da
la lettura, più comprensibile la sto­ ravvivandolo di idiomi estremamen­ dalle vecchie radici: promettono so di rottami, ingorghi, esplosioni. mani distraile, viene da considerare
ria, cosi densa di avvenimenti e ca­ te moderni: unendo al gergo barocco, frutti buoni e malvagi, ma mai slec­ Dalla regione immaginaria dalla che, la corsa al profitto ha superato
ratteri, descritti con una robusta chi passivi. Tra la polevere che copre quale lo scritlore fa partire le sue vi­ il senso dell'ambizione dello scriuo-
balordo dei negri, (che ancora risen­ i ricordi, la cenere che lasciano nei
immissione del gergo della gente di tono il retaggio dello zio Tom) il dia­ cende, s'irradia la storia di un popolo
focolari spenti i tizzoni ardenti, bru­ generoso e diffidente, vittima prede­
colore, ancora incognita al pubblico letto allogeno del Casentino: tra il to­ licano generazioni nuove. ; R"
delle grandi città del Nord; New scano e l'umbro, con apocopi e ca­ stinala, ribelle per natura: ir popolo editori prima di trovarne uno, ed e
Una cosa è certa nell'umanità, in dal quale scaturirà il jazz e che ribol­ passato mezzo secolo prima che que­
York, Chicago, S. Francisco, Boston. denze di pretta fattura del contado tutte le latitudini, in modo particola­ le ancora di rivincile sopite, ma non ste «Bandiere nella polvere» si poles-
Negli anni Venti erano molte le di Certaldo. Doverso riconoscere al re nei paesi del Sud: il forte senso del spente. >
strettoie negli itinerari linguistici a- -sero rialzare nello splendore della
traduttore questa virtù di mimesi sesso, è come appagamento e spe­ C'è da sollolincarc un'ascendenza sua grandezza, che oggi - e per sem­
mericani, (in tutto il mondo occiden­ grafica-fonetica: ha trasposto in ita­ ranza, ma anche molla d'ambizione, spirituale, di fondo, che viene, dircl- pre ne fanno uno dei quadri della
tale) Faulkner si rassegnò a far ri­ liano un linguaggio impossibile a traguardo d'impossibili Vjltorie. lamenic dall'amore dello scrliltore letteralura moderna americana. An­
durre all'editore di un terzo abbon­ colpire, sé fosse stato tradotto lette­ In Faulkner c'è sempre, e dovun­ per Doslojevskij, del ^uale ha sonda­ che .se, nonostante il Nobel. William
dante la sua fatica, sola condizione ralmente. que, questa urgenza di realizzare lo sentimenti, miserie umane, l'in­ Faulkner seguitava a pensarla diver­
che impose: cambiare titolo. Fu scél­ La storia di bandiere cadute nella I uomo Deep South, (di cui egli è calzare dei sensi, i .«segreti del cor­ samente ed agli inlimi era solilo ri­
to «Sartoris»: una storia secca, a- polvere del passalo, dopo un dram­ stato il più grande cantore) altraver-. po», passioni, labirinti psicologici, petere: «Per la gente io reslerò sem­
sciutta, intorno alla famiglia eponi­ matico tramonto che non avrà più un so il sesso: solare o abietto, e sempre addentrandosi con tutta la foga me­ pre, solo "quello della pannocchia"».

S
i è tenuto a Roma all'Università Urbinianà un simpo­ articolazione nel regolamento di attuazione.
Congresso sul tema della sio della World Psychiatric Association sul tema della Tre sessioni del Simposio sono state dedicate alla Psi­
Riabilitazione Psichiatrica. Il congresso è stalo ospi­ chiatrìa Transculturale, ai suoi primi passi in Italia, ma già
tato dalla Società Italiana di Psichiatria, presieduta da Car­
«riabilitazione psichiatrica» lo Lorenzo Cazzullo.'e organizzato dalla Clinica Psichiatri­
nota in altre nazioni,, che hanno dovuto affrontare già da
tempo i prpblemi dati d a una immigrazione non-occidenta­
c a della seconda Università di Roma, diretta da Nicola le, piuttost'cTreccnte da noi. Si crea dunque la necessità di
Ciani. usare tecniche c h e rientrino nella cultura del malato. Ma il

Confronto fe Al Simposio haiino partecipato specialisti di 33 nazioni confronto con tecniche teraìjeutiche riprese d a contenti cuU»
che hanno fornito contributi del genete più vario, dagli ap-:. ..Jprali lontani e diversi dai nostri può essere forse usato con
porti psicoterapici a quelli biologici, ad altri ancora. I temi profitto anche su pazienti di cultura occidentale fornendo
trattati vanno dai problemi degli schizofrenici a quelli dei

le situaziom nici. Su tutte le tematiche, ma in particolare su quèll'ulli^


ma, il convegno ha potuto realizzare un confronto tra le va­
^ n arricchimento ai tradizionali sistemi di cura. Si possono
tossicodipendenti, dei carcerati, alla riàbilitazione.dei cro­ a d esempio cogliere le motivazioni di fondo di certi compor­
tamenti coiisiderati normali in altre culture e alterali nella
nastra. M a considerati normali in altre culture e alterati

di paesi diversi rie situazioni, sistemi terapeutici e legislazioni dei vari pac; , nejla nostra. Ma soprattutto, attraversando le diverse cultu­
si, Svezia, Inghilterra, Svizzera, Olanda, Francia e soprat­
tutto gli Stati Urtiti. Questi confronti sono particolarmente
re (in questo caso distanti nello spazio, ma sarebbe interes­
sante fare un discorso: analogo per situazioni distanti nel
interessàtni per la situazióne italiana dove e in vigore la tempo) come e'sugge,rito dal prefisso fcans-, si potrebbe o-
legge 180, guardata con attenzione da altri paesi, ma che perare un confronto strutturale utile a nucleare elementi
di lAURA CHERUBINI
necessita di una revisione o quantomeno di una maggiore costanti che caratterizzano le varie pratiche terapeutiche.

A Camillo CEVA, ottobre - Con una motiva­


zione che chiaramente delinea me­
trica e contenuto, stilata dalla giu­
più che nelle prove precedenti, alte
come «Erosagonie» e «Una preghie­
ra per noi», ma contaminate d a «vi­
Premio Ceva ne è una dimostrazio­
ne. Pennati circolare nella sua di­
sanima sui sopravvissuti (ielle lande
di scrittura un punto mediato tra
concretismo semantico e medita­
zione tematica, prefiggendosi
traduttore collegata al proprio la­
vorare in versi, Ariodante Marianni
(Bracciano) qualificatori al 2. Pre­
Pennati ria all'unanimità, sì è premiato con
il Ceva 84 Camillo Pennati per
rulenze» angolofone - l'aspetto con­
templativo, il saper vedere e scio­
metropolitane, su Giuseppe Conte
di «L'oceano e il ragazzo» (Rizzoli),
un'ancora al visivo, ma contami­
nandone la portanza con un senso
mio per la poesia inedita.
Dei 320 partecipanti in questa
il premio quell'intenso e lirico «Sotteso blu»
(Einaudi Editore), che dell'indaco
gliere al canto un senso intimo di
riflessione sul dato in natura. Poeta
riaffondante nel mito quella spe­
ranza contemporanea di bellezza e
altissimo di riallaccio al mito, ai fa­
sti preveggenti dell'oracolo, al ri­
sezione, con oltre 2000 elaborati, la
giuria ha distinto con il I. Premio

Ceva'84 colore è, forse, il più alto aspetto


palesato in versi, con risvolti che
dal vasto senso geografico si ricon-
contemporaneo, attento ai fatti pe­
renni, indistruggibili. Pennati (Mi­
lano 1931) deve ai poeti inglesi, che
di iirismo neo-romantico, su Dario
Bellezza «lo» (Mondadori), teso al­
la ricerca deWAÌiro in quell'Ex fat­
flettersi di èssi nell'immaginario
quotidiano, fatto di piccole e grandi
cose, termometrate da oroscopi o
Roberto Precerutti (Torino), con la
seguente motivazione: «Per . la ri­
cerca di poesia preziosa e calibrala
Paesaggio vergono a grumi, flashes, intrigan­ ha tradotto in un lungo soggiorno to da lacerazioni e malevoglie. Urlo segni dr magia, da alchimie spiri­ che ripropone, in chiave moderna,
londinese, quel, senso panico, e al
memoria tissimi nel loro essere intima essen­
contempo meditativo, quel rifran­
e contrpurlo, rapide risposte ad un
lento osservare i fatti, coglierli nel
tuali e cabale da giuocatore di lot­ ritmi e forme antiche con una ten­
sione inventiva di origine barocca».
za. cromatica di pensieri, ricordi, teria. Così pure ha un significato la
senso sensazioni. La motivazione, della gersi nell'intimo dello sguardo del loro essere parte di noi,'del nostro menzione distintiva che la giuria ha Motivazione che è anche una spe­
del tempo giuria recita testualmente: «Poeta rigoglio naturale, della forza e cal­
ma che l'impegno civile sa trarre
quotidiano, è pure la tematica degli
altri finalisti: Lucio Pisani per «In­
voluto riservare a Roberto Mussapi
per la traduzione, liricamente esat­
cie di continuum del Ceva nella ri­
cerca del verso tradizionale, del
in una colto e meditativo ma non cerebra­
le, Pennati canta - in versi sgombri
dalla osservazione filosofica della terno d'autore» (Genesi), Ezio ta e ritmicamente cadenzata, di classico in chiave contemporanea;
poesia di miti e di ideologie - una sua vi­
maestosità naturalistica. Contem­
poraneo ed attuale, in un momento
Briatore «La ghiaia nei ginocchi» Hermann Melville in «Poesie di
guerra e di mare» (Mondadori); se­
che è sigla chiara e determinante
(Belvedere), Diego Mantelli «Dis­ per un Premio che, nato nel 1978,
senza sione di gioia, la malia dell'esistere.
storicb di grande rientro all'ordine, simulazioni» (Artistica), Gianni gnalando il poeta-traduttore la giu­ non ha mai svicolato dai compiti di
Quella di Pennati è poesia di pae­ ove la voce poetica, dimenticando
miti saggio, di stagioni e di sentimenti lo spezzettarsi semantico della pa­
Rescigno «I salici e i vitigni» (Lai-
li), Guido Zavagnone «Arteria»
ria del Ceva 84 ha voluto sottoli­
neare l'impegno che le case editrici
selezione, non si è mai prestato a
giuochi di moda o di corrente edi­
e seiiza che trapassa splendidamente da rola 0 il suo calembour visivo, ripri­ (Scheiwiller). Un discorso a parte riservano ai poeti della nuova gene­ toriale. Importante sarebbe pubbli­
contemplazione a descrizione, ma
ideologie meditazione e denuncia, con sa­
stina valori al contenuto, profonde
ricuciture ad un impegno, ad un
merita l'inclusione in finalissima di
Dino Bedino per «L'E di Delfi»
razione intenti a restituirci capaci­ care gli inediti selezionati nelle sei
tà interpretativa e tenuta di ritmo edizioni, come importante è stalo il
piente allusività di immagini». E ' pensare lucido, scostandosi dal folle (Genesi). Finissimo poeta é opera­ di autori storicamente precisati. riconoscimento attribuito a Gio­
di GIORGIO SEBASTIANO una motivazione che coglie di Pen­ vaticinio, dal ludico sperimentare. tore visuale Bedino (Torino 1932) Come, pr certe analogie si potrebbe vanni Ginevrino, poeta contadino
BRIZIO
nati - forse proprio in «Sotteso blu» La rosa ristretta dei premiandi al 6. trova in questa nuova dimensione affiancare, per la sua attività di locale.
Paeiiui
Sabato 20 Ottobre 1984

doeunuMiti

Stampa
Italiana Allarme
in Francia

PsUemws I nuovi poveri


la mafìa nella st^ietà
si scatena post'indusbiale
L e immagini agghiac­
cianti degli altri otto
morti di Palermo,
purtroppo circoleranno in
altri stati, perchè nel luogo
nizzazione sotterranea.
S e la «commissione» è an­
cora in grado di agire, e in
modo cosi spietato - prose­
gue l'Articolista - vuol dire
I l problema dei «nuovi loro età. M a questo dato
poveri» preoccupa il go­ - bruto deve essere precisato.
verno francese. Misure Si deve supporre che alcuni
d'urgenza sono state varate di questi esclusi dai sussidi
in questi giorni dal Consi­ di disoccupazione non sono
del massacro erano presenti che nonostante le confessio­
ni di Buscetta, gli arresti e- glio dei ministri per venire diventati tutti degli indigen
gli operatori e gli inviati di
importanti reti televisive e- seguiti e le nuove incrimina­ incontro alle persone, sem­ ti privi di ogni mezzo d i vita
stere. Così questa ennesima zioni a carico di imputati pre più numerose, senza im­ dopo mesi di indennizzo.
vergógna è documentata già detenuti, il santuario piego e senza risorse per vi­ L'ultima statistica ufficiale,
come meglio non poteva es­ della mafia non è stato an­ vere normalmente. del luglio scorso, indica che
sere. cora espugnato. E ' anche Come scrive il «Journal nel 1982 e 8 3 , 3 2 1 . l | l per
Il livello d i barbarie rag­ vero, però^ che il castello d e Genève», è stato il" segre­ sone sono state radiate dal
giunto & al suo culmine ne­ mafioso comincia a scric­ tario generale del sindacato beneficio del sussidio di fine
gativo. chiolare, qualcuno comincia Force ouvriere, André Ber- dei diritti. 130.092 hanno
Sul Giorno U n o Rizzi in a f a r e i conti, e a pensare geron, a dare l'allarme a trovato un nuovo lavoro
un editoriale scrìve; «La come Buscetta, che forse la metà agosto: «Ci sono sem­ mentre 18.136 sono state
strage dell'altra notte a !^a- ^ustizia dello prefe­
pre più poveri in Francia». Il prese in carico dalla sicu­
lermo è per l a vastità e per il, ribile a quella delle w c h è .
L a strage d i P a l e r m o ^ p u b leader della CGT, Henri rezza sociale per ragioni di
contesto la: spia orrenda e Krasucki, membro dell'uffi­ salute, 49.935 haniio perso
.definitiva di una città mala­ spiegare in questa chiave.
L'avvertimento è chiaro: cio politico del Partito co­ effettivamente il loro sussi
t a a morte, percorsa senza
soluzione di continuità d a nessuno deve emanciparsi munista, ha stimato in dio m a per motivi di limiti
una criminalità spietata e dalle ferree regole " dell'o­ 1.131,000 le persone prive di età, e 122.988 sono uscite
tribale, piagata d à una bar­ mertà. ormai di ogni risorsa dopo la dal regime di assicurazione
barie senza ritorno. Quegli perdita dell'impiego. E l'op­ contro la disoccupazione
otto cadaveri deturpati, ac­ Il Resto del Carlino Un aspetto della c a m p a i dettorale di R e a g u e Mendale (da «Time») posizione si è impadronita di perchè partite per il servizio
catastati nello sterco e -tra Di buon mattino, un pa­ questo tema, per ingaggiare militare, entrate in centri di
rivoli di urina, in uno scena­ dre, tragicamente solo, av­ una nuova battaglia contro formazione, decedute, parti­
rio di casupole fatiscenti, vertito chissà in quale ma­ la maggioranza. t e per l'estero, incarcerate e,
rappresentano Io spaccato e- niera, cercava di mettere il 11 fenomeno è incontesta­ in qualche caso, perseguite
semplare di u n degrado che
accomuna uomini é còse e
relega una città, òhe là leg­
corpo del figlio trucidato
nella sua 127 per piangerlo
in famiglia e forse per ven­
Alchimia elettorale bile. A ogni angolo di stra­ dopo un controllo. Si può
da, nelle grandi città, si os­ supporre una ripaitizione a-
naloga per il 1984.
dicarsi d a solo. S u / / Xesto servano gli effetti di una e-
genda vòlte "felicissima" a i Un'altra^indicazione è of­
confini del mondò civile». del Carlino Angelo Ventura marginazione sociale che at­
ferta dal numero di cittadini
U n fatto d i queste dimen­ scrive: «Lo Stato sembrava testa l a prt^xessione della
senza impiego e sussidio di
sioni non può essere un assente. Palermo è una città povertà. L a recessione eco­
disoccupazione che ricevono
semplice «regolamento di senza legge, tiranneggiata nomica sì traduce in ango­
il sussidio di solidarietà di
conti». Una esecuzione di dal terróre del contropotere scia per migliaia di persone
mafioso, abbandonata al 1200 franchi al mese: erano,
questa fatta è inimmagina­ che non hanno per vivere nel luglio 1984, 39.956,
degrado e alla barbarie d a il
bile - continua il direttore più dei 4 0 franchi al giorno 74,2 per cento in più che nel
del Giorno ~ senza l'impri­ una lunga assenza dello Sta­ del sussidio di solidarietà 1983. Le statistiche mostra­
matur della mafìa che con­ to. Sarebbe ingiusto e fuor- versato a coloro che non n o peraltro che soltanto il 60
t a , cioè di quella «commis­ viante disconoscere e svalu­
hanno più diritto al sussidio per cento dei disoccupati
sione» di cui ha parlato il tare l'impegno dimostrato in
questi recenti anni dalle for­ di disoccupazione. I «nuovi scritti come persone in cerca
giudice Falcone e c h e evoca poveri» invadono gli uffici di di lavoro ricevono delle in­
a sè, d a anni, il diritto di vi­ ze politiche, dal Parlamen­
to, dal governo nella lotta assistenza sociale dei sinda­ dennità. Tutte le cifre resta­
ta e ^ i - morte per chiunque ci, frequentano le mense po­ n o dunque aleatorie. M a po­
contro la mafia e la camor­
sfiora 0 intralcia l'attività
ra, nondimeno la strage, as­ polari le distribuzioni di c o importa. L a lotta contro
delle cosche.
sieme agli altri recenti epi­ abiti organizzate dalle orga­ la povertà è tornata all'ordi
sodi delittuosi 6 agli altri de­ nizzazioni di carità. n e del giorno. Tutti chiedo­
Avvenire litti, dimostrano quanto sia­ Quali sono? L e cifre sono n o allo S t a t o di assumersi le
Palermo è una città na­ no ancora temibili la forza
scosta, «coperta», che si diverse e contestate. Negli sue responsabilità. Ecco un
della màfia e della camorra.
mangia come u r a talpa le L'organizzazione cerca di ultimi 18 mesi, 600.000 per­ bel soggeto pratico per illu­
radici del vivere sociale; - produrre «l'effetto terrore» sone circa hanno perso il strare il tema del «rassem-
scrive Guido Bossa suU'^i>- perchè si sente sempre più beneficio del sussidio di di­ blement» politico che il pre­
ve/n're - tutto, a partire dal- minacciata, evidentemente soccupazione, al termine di sidente Mitterrand h a nuo-
l'agglfiacciante riferimento servono più uomini e mezzi u n periodo variabile che tie­ ' vamente riproposto durante
toponomastico - Cortile per spezzare questa lunga e L'arbiirp è indeciso su chi sarà vincitore tra Reagan e Mondale, e guarda all'alcliiBiista, cioè alle ne, conto dei loro periodi di il suo recente viaggio in A-
Macello evoca un'orga-^ vischiosa catena. lezioni (dair«Herald Tribune») attività remunerata e della quitania e nei Paesi Baschi

T leológia della libe;


razione»
e
t(
termine
net panorama della Chiesa
è un
nuovo

cattolica romana. 11 dibatti­


contro gli oppressori, la qua­
le assume forme diverse,
dall'attività politica e dalle
dimostrazioni pacifiche, alla
formazione di piccoli grup­
liìchiesta
La cond'oversia sulla teologìa
ed i loro alleati) per mante­
nere lo status quo. L a chiesa
deve mostrare che essa fa­
vorisce il progresso e la giu­
stizia. Un nuovo documento,
nel Vecchio Continente,
nonché presso i cattolici a
siatici ed africani. In un
messaggio inviato ai vescovi
sudafricani, il Papa ha e-
t o che si sta svolgendo in­ pi, autorizzati, in alcune della liberazione nella chiesa attualmente in preparazione spresso questa preoccupa­
torno al suo significato è circostanze, ad intraprende­ in Vaticano, ofMrà, essi di­ zione, ribadendo la «solida

«Venga il Tuo
molto importante, perchè re azioni di guerriglia. cono, una teologia della li­ rietà della Chiesa con i po­
ripropone il tema del confi­ L a teologia non deve esse­ berazione approvata uffi­ veri e con -le vittime delle
n e t r a politica e religione, ed re tagliata fuori dalla vita cialmente e che potrà essere ingiustizie sociali», m a il

Regno,
è importante soprattutto in reale, sostiene il peruviano applicata non soltanto in modo con cui questa solida­
America Latina, dove vìve Padre Gutierrez nel suo li­ America Latina, m a anche rietà deve manifestarsi «non
circa la metà della popola­ bro «Marx e Gesù». Per nel mondo comunista e per­ può essere dettato d a analisi
zione cattolica mondiale.
Il punto di vista dei latori
di questa nuova «dottrina» è
questo i teologi della libera­
zione rigettano la tradizio­
nale distinzione fatta- dai
teologi cristiani tra due «sfe­
tfLù e subìtif» fino in Occidente.
In Europa, in realtà, la si­
tuazione è diversa. In Slo­
venia, a d esempio, la parte
basate sulla distinzione di
classe 0 sulla lotta di clas­
se».
Il Concilio Vaticano se­
che la teologia include non
re» 0 «regni», quello spiri­ ta'di liberazione», è conside­ portanza di questa lotta, e cattolica più devota della condo proclamò, 20 anni fa
soltanto la comprensione tenendo conferenze con i ge­
tuale e quello temporale. rato u n liberatore migliore dell'importanza di prendervi Jugoslavia, i cattolici d i si­ «La Chiesa, ifi ragione del
della fede cristiana, m a an­ suiti latino-americani, molti
Tale dualismo, sostengono, è di Gesù, il quale rifiutò di parte. dei quali appoggiano non so­ nistra non hanno sviluppato suo ruolo e competenza, non
che un impegno politico di reazionario, c'è soltanto una la teoria della liberazione, si identifica con alcun si
cambiamento della società. guidare una sommossa con­ I n Nicaragua, i vescovi, lo la teologia della libera­
vocazione alla salvézza che tro i Romani. così come il Papa, temono zione, ma anche i movimen­ ma sono stati influenzati dai stema politico. La comunità
La liberazione è un processo abbraccia tutti gli uomini. cattolici di sinistra francesi, politica e la chiesa sono au­
a tre stadi. Prima di tutto L'idea della «lotta di clas­ che il regime sandanista ti di sinistra in Centro e in
I testi biblici che la teolo­ se» caratterizza' la teologia tenti di creare una frattura S u d America. Il compito come -Emmanuel Mounier, tonome ed indipendenti 1'
c'è l'analisi sociologica, sco­ gia della liberazione consi­ acceso sostenitore della coo­ na con l'altra». Ciò pose fine
della liberazione. Essere tra la pesantemente politi­ per gli uomini del Papa non
prire forme di sfruttamento dera migliori provengono neutrali in tale lotta è im­ cizzata «chiesa del popolo», perazione t r a marxisti e cri­ all'infelice impelogamento
è facile. Mentre ribadiscono
e smascherare gli oppresso­ dal Vecchio Testamento, in possibile, ed il sogno della guidata d a preti sandinisti, e stiani per la creazione di della chiesa con il potere se­
che il compito principale
ri. Il secondo compito è particolare il Libro dell'E­ riconciliazione tra le classi è la chiesa ufficiale, guidata della Chiesa concerne le una giustizia sociale. Esiste colare. I padri del Concilio
quello d i rendere consapevo­ sodo, cronaca della libera­ un prendere in giro se stessi. dall'arcivescovo Miguel O- materie dello spirito, hanno però il pericolo concreto che non potevano certo prevede­
li gli sfruttati della loro con­ zione del popolo ebraico dal­ I teologi hanno perciò il do­ bando y Bravo. Per questo bisogno di dimostrare che il nuovo credo, cosi come si re che un altro impeloga­
dizione. Il terzo stadio è la dominazione egiziana. E vere di rendere consapevole motivò, i capi dei gesuiti questa non è solo una scusa è sviluppato in America La­ mento si sarebbe realizzato
rappresentato dalla lotta Mosè, leader di questa «lot- la classe lavoratrice dell'im­ stanno saggiando il terreno (come sostengono i marxisti tina, possa attecchire anche a così breve scadenza
Pagilui1 1
in Italia Sabato 20 Ottobre 1984

La DC non ha saputo rinnovare la città Interrogazione socialista alla Camera

Malgoverno, un antico A Trapani occorre


male di Torre del Greco «rivitalizzare» gli
sono solo la punta di un iceberg - Le proposte dei socialisti uffici giudiziari
I disservizi nella nettezza urbana, nella USL, nella scuola

N A P O L I , 19 -• Cosa si può di EMILIA LEONETTI tre, per dare u n indirizzo Fra trasferimenti d'ufficio, richieste di nizzata, e prende atto con compiacimento
dire di u n a cittadina di lOS socio-economico alla città procedimenti disciplinari, trasferimenti ri­ dell'azione doverosa di pulizia compiuta
mila abitanti, 11 mila pre­ vuole che i problemi di in containers o alberghi) e intende realizzare una con­ chiesti dagli stessi magistrati interessati, dal consiglio superiore della magistratura
sunti disoccupati, posta al­ Torre siano seriamenti ri­ dóve il piano regolatore ferenza economico cittadi­ gli uffici giudiziari dì Trapani sono rima­ in una sede giudiziaria in cui non era più
le falde del Vesuvio, che e- solti». C h e la Democrazia approvato dal comune nel na». sti, e ancor più lo saranno nel giro di qual­ possibile amministrare giustizia con la se- ^
sprime d a 37 anni un iden­ Cristiana, con il suo 4 5 per 73 in modo inadeguato al A d una tale impastoiata che mese, completamente sguarniti. E ' renità richiesta dal delicatissimo compito. '
tico, prepotente governo cento di voti, determini una fabbisogno abitativo non è vita politica si contrappone quanto segnalano sei deputati socialisti in Nell'esprimere profondo rammarico per le
democristiano? Questo è gestione, per cosi dire, st^to nè applicato nè modi­ un vivace vita economica. un'interrogazione, che ha come primo fir­ posizioni di magistrati sotto inchiesta, i sei
l'interrogativo c h e si pone «particolare» della città lo ficato; quarto problemi la A Torre del Greco, a diffe­ matario l'on. Egidio Alagna, al ministro d i deputati del P S l sollecitano una più atten­
chi entra nella realtà di tor­ si può "evincere d a una ve­ scuola: mancano le aule m a renza di tanti paesi, il Grazia e Giustizia, al quale chiedono di t a e accurata opera di vigilanza d a parte
re del Greco, importante loce esamina dei maggiori l'amministrazione h a sem­ mondo economico e d il sapere che cosa si intenda fare, «con la del ministro di Grazia e Giustizia.
centro dell'area vesuviana, problemi c h e dal terremoto pre preferito spendere cen­ mondo politico sembrano massima urgenza e nel giro di poco tem­ L'on. Alagna, commentando l'interro­
e questa è la risposta che, a del 1980, affliggono Torre tinaia di milioni nell'affitto scarsamente interagire. U n po», per ripristinare le condizioni più ido­ gazione, ha affermato la necessità di «ras­
conclusione di una indagi­ del Greco; primo, quello di case d a adibire a scuole, terzo mondo, però si inseri­ nee a d affrontare con energia i problemi sicurare l'opinione pubblica che non ci si
ne svolta dai protagonisti della nettezza urbana, con , piuttosto c h e costruire gli sce tra i d u e ora citati ed è della lotta contro la mafia e i problemi del­ fermerà ai soli interventi di emergenza e
delia vita economica e poli­ 102 i netturbini denunciati appositi edifici. il mondo della criminalità l'organizzazione e amministrazione della che- subito il corso della giustizia nella
tica di Torre, si p uò trarre: per assenteismo; secondo «lo - dice Gallione, con­ organizzata; una decina so­ provincia di Trapani riprenderà con mag­
giustizia nella provincia di Trapani nella
Torre del Greco, roccaforte quello della U S L , (unico sigliere comunale socialista no i grupopi della nuova giore oculatezza, senso di equilibrio privo
Sicilia occidentale. I deputati del P S l e-
democristiana ed in parti­ presidio sanitario esistente - nell'aprile 84 mi sono famiglia, t r a cui quello di di influenze politiche, d a qualunque parte
sprimono un apprezzamento alla stragran­
colare di Gava ( su 2 4 con­ è su cui gravitano 320 mila dimesso d a assessore per lo Michele Gaglione (latitan­
d e maggioranza della magistratura sicilia­ provengano, m a soprattutto con l'adeguato
siglieri eletti nelle elezioni persone)con un «pronto stato igienico-sanitario del­ te), c h e imperversano sulla
na che con coraggio e abnegazione ha ope­ materiale umano richiesto dalle nuove ne- ^
d e i r 8 3 , 1 6 sono gaviani) h a soccorso» inadeguato, una la città. I l P S l , nonostante cittadina attraverso le e-
rato e opera contro la delinquenza orga­ ccssità».
una vita politica paralizza­ sala di rianimazione senza il 15,32 per cento di voti storsioni e del più recente
t a e spesso inquinata dallo apparecchiature, u n a strut­ ottenuti alle ultime elezioni mercato della droga. I l fe­
strapotere scudocrociato.
«Il P S l - dice il segretario
tura, insomma, che non
funziona in cui, però il con­
e t r e consiglieri in più (da 5
ad 8 ) non riesce ad incidere
nomeno però nopn si pre­
senta in maniera allarman­
L'on.Feiici
cittadino Izzi - nel maggio
84, dopo sei mesi d i gover­
siglio di amministrazione
h a tentato di f a r riconosce­
di più sia a causa della for­ te, anche perchè, grazie al­
la diffusissima lavorazione
L e dimissioni dell'on.
Cario Felici da coordinatore rinuncia a L'on. Augello, ad esem­
pio, ha dichiarato che «dif-
za democristiana e sia per­ ferare il congresso regionale
no con la D C , il P S D I e il r e ai dipendenti ore di lavo­ chè non svolge bene il pro­ del corallo ed alla redditi­
della D C per la città di Pa­
lermo costituiscono l'ultimo Coordinare)» significa allontanare i tempi
P R I , è uscito dalla giunta
per effettuare a d unar veri­
r o straordinario mai effet­
tuate (due membri sociali­
prio tuolo. C i vorrebbe una
maggiore presenza in città
zia attività della fioricultu-
ra, la zona si presenta eco­
episodio del malessere in cui
sì dibatte lo scudocrociato
laDC della ripresa e della chiarez­
za» ed h a ricordato che l'at­
fica c h e incida sulla vita
pubblica della città. Siamo
sti del comitato d i gestione
si sono dimessi) e , dove, se­
del P S l e un migliore col­
legamento tra gli assessori
nomicamente positiva. «Il
problema - dice il commis­
nell'isola. I «motivi di salu­
te» addotti dall'on. Felici
di Palermo tuale tesseramento regiona­
le» è lo stesso che ha per­
noi a d aver voluto il qua­ condo una denuncia del del partito». «Certo ~ inter­ sario Cinque - è di tenere messo l'elezione del segreta­
non spiegano a sufficienza la positività di alcune ope­
dripartito per contrapporre gruppo comunista, è stato viene Toralbo, altro consi­ sotto stretto controllo l a rio nazionale del partito».
la decisione e non è un caso razioni politiche) stanno al­
all'arroganza democristia- assunto u n «medico» non gliere comunale socialista - città, anche perchè l'uso Il successore di Felici sa­
si dovrebbe dibattere mag­ che ormai d a giorni circolas­ cune dichiarazioni di espo­
. na una compatta area lai­ ancora laureato: terzo, della d r t ^ a si sta estenden­ rà nominato ufficialmente la
co-socialista, per questo ci giormente sui problemi, si d o notevolmente, diventan­ sero voci su «minacce» cui nenti siciliani che, in manie­ prossima settimana. De Mi­
quello della casa con oltre
siamo posti all'opposizione dovrebbe soprattutto riu­ do facile terreno di conqui­ Felici sarebbe stato fatto ra garbata ma trasparente, ta ha già proposto il nome di
3.000 appartamenti abusivi
anche se non pregiudiziale. scire a creare quel saldo sta per la camorra: ben segno nel corso della sua at­ polemizzano non solo con Sergio Mattarella, fratello
situati persino nella zona
Il P S l chiede u n a ammini­ blocco laico-socialista che 1.500 sono i giovani che tività nel capoluogo sicilia­ Felici, ma con lo stesso se­ di Piersanti assassinato dalla
centrale della città dove
strazione comunale cristal- dopo il terremoto a rico­ fino a d ora è mancato e c h e gravitano sul centro di di­ no. Fatto sta che, a fronte gretario della DC, De Mita mafia nel 1980. Ma pare
' lina, un consiglio comunale struzione non è mai partita solo potrebbe consentire sintossicazione «Bottazzi» e delle dichiarazioni del coor­ circa l'ipotesi di non ritenere certo che nella D C isolana
che legiferi e non che rati­ (1.050 sono le persone ter­ una diversa gestione dell a il 5 0 per cento sono torre- dinatore (il quale ha riven­ valido il tesseramento dei le resistenze siano tutt'altro
fichi delibere della Giunta, remotate c h e vivono ancora cosa pubblica. I P S l , inol­ si». dicato ieri a proprio merito 1983. che deboli.

Dichiarazione di Luigi Vertemati Presentate ieri alla FNSI


Messaggio
Covatta
La Lombardia è contro una commeinora Contratto giornalisti: di Craxi
soluzione selvaggia Lombardi a ecco le proposte di a Giovanni
della crisi occupazionale RegallNito «Svolta professionale» Paolon
In relazione alla situazione di crisi di va­ schiano di comprometterne la gestibilità se Nel trigesimo della Aumento consistente dei minimi e revisione della in­ Nella ricorrenza del sesto
rie aziende lombarde ed ai riflessi occupa­ non prevarrà, nella logica delle relazioni in­ morte di Riccardo dennità «redazionale»; scongelamento degli scatti d'an­ anniversario del pontificato dì
zionali che investono l'intera regione Luigi dustriali, la disponibilità delle.parti alla Lombardi, il leader so­ zianità; aggiornamento professionale retribuito e norme Giovanni Paolo II il presiden­
Vertemati, vicepresidente della Regione contrattazione. Iniziative unilaterali di atti­ cialista verrà comme­ d i accesso alla professione. Questi i punti chiave delle te del Consiglio on. Craxi ha
Lombardia, ha rilasciato la seguente dichia­ vazione dei licenziamenti collettivi o di morato nella sua città inviato un nressaggio al segre­
proposte avanzate d a «Svolta professionale» a l vertice del­
razione: «Le molte vicende aperte in Lom­ messa in cassa integrazione a zero ore di natale, Regalbuto. L'o­ tario dì Stato, card. Agostino
razione ufficiale sarà la F N S I alla vigilia della stesura della piattaforma con­ Casaroli, pregandolo di pre­
bardia in tutti i settori strategici denotano centinaia di lavoratori - ha poi proseguito
Vertemati - non possono essere considerate tenuta, domani alle ore trattuale dei giornalisti. I n u n comunicato diffuso oggi sentare al Santo Padre i fervi­
l'estendersi di processi di profonde trasfor­ «Svolta» propone anche la revisione di «importanti que­
che negativamente, pur nella consapevolez­ 10, dal sen. Luigi Co­ di auguri suoi e del govèrno.
mazioni dell'apparato produttivo lombardo
za che casse integrazioni in còrso da molti vatta, dell'esecutivo na­ stioni normative come i poteri del direttore, l'abolizione Nella circostanza - dice Cra­
con elementi positivi rappresentati dall'in­ anni non potranno essere prolungate indefi- zionale del PS L Alla xi nel messaggio al card. Ca­
dell'esclusiva, il riesame dei compensi e del ruolo dei
troduzione dell'innovazione tecnologica e nitivamente». Vertemati ha così concluso: manifestazione, orga­ saroli - «desidero rinnovare al
pubblicisti nonché la revisione dell'art. 33 (limiti d'età).
dall'aumento della capacità produttiva, ed «Si pone per tutti, istituzioni, imprese, sin­ nizzata dalla federa­ Sommo Pontefice il personale
elementi negativi riferiti ai problemi occu­ Riguardo all'aggiornamento professionale il documento i-
dacato, il problema della gestione di questa zione socialista di En- auspicio di lungo magistero
pazionali. L e grandi imprese stanno proce­ fase di superamento della cassa integrazio­ na, interverranno i par­ potizza 7 giorni all'anno (0 15 ogni due) retribuiti e fino a
pastorale sempre più fecondo .
dendo - h a poi detto - ad ulteriori forti ri­ ne in molte realtà senza obbligatoriamente lamentari e i dirigenti 3 milioni ( 6 ogni due) previa presentazione di u n «piano di contributi all^ causa per la
duzioni di personale. Ciò innesta situazioni utilizzare lo strumento dei licenziamenti del P S l siciliano. di lavorò» del giornalista a editore, direttore e C D R per pace, negli ideali dì fratellan­
di tensione airinterno delle aziende che ri­ collettivi». ottenerne il consenso. za e di giustizia».

Da Lagorio gli enti di promozione Per il PM che conduce l'inchiesta Un articolo di «Civiltà Cattolica»
Rapporto più stretto fra «Itaiia-Cameruii», I gesuiti: perchè
sport e associazionismo caso da archiviare non liberate Reder?
Il ministro del Turismo e mento di commento ai tre di­ tutti i protagonisti delle atti­ Con una richiesta d i archiviazione formulata dal pubbli­ Governo e magistratura mantengono il più rigoroso ri­
dello Spettacolo onorevole segni di legge che Lagorio ha vità sportive nazionali all'in­ co ministero Francesco Nitto Palma si è conclusa l'inchiesta serbo sull'appello della rivista dei gesuiti «Civiltà Cattoli- '
Lelio Lagorio ha incontrato i predisposto per la riforma terno del CONI, valorizzan­ giudiziaria sulla presunta «combine» dell'incontro di calcio ca» per l'immediata liberazione di Walter Reder, l'ex
rappresentanti degli enti na­ dell'ordinamento sportivo ita­ do le specifiche vocazioni de­ Italia-Camerun dei campionati del mondo 1982. Una deci­ maggiore delle S S detenuto d a 38 anni nel reclusorio di
zionali di promozione sporti­ liano, per la realizzazione di gli enti di promozione come sione sarà ora presa dal giudice istruttore al quale gli atti Gaeta. 11 consiglio comunale dì Marzabotto lo h a invece
va riuniti nel Coordinamento un piano quinquennale per la strumenti di attività polispor­ sono stati inviati. respinto all'unanimità unitamente ai familiari delle vitti­
nazionale e presieduto dall'o­ costruzione di impianti spor­ tiva e di impegno sociale, e- L'indagine era partita sulla base di una denuncia presen­ m e della strage d a lui ordinata.
norevole Gianni Usvardii tivi di base, per agevolare le ducativo e culturale con fi­ tata dall'esponente radicale Francesco Rutelli. Il giudice L'appello della rivista dei gesuiti era stato preceduto,,
Erano presenti all'incontro attività delle società sportive, nanziamenti certi e adeguati. Palma, dopo aver ascoltato ieri Bearzot e Zoff è aver visio­
la scorsa settimana, da una ennesima memoria inviata dal
i presidenti e i massimi diri­ dei privati che investono ne­ Il ministro Lagorio ha rac­ nato alcuni filmati relativi all'incontro, ha concluso che nel­
legale di R e d e r al presidente del Consiglio, ai ministri in­
genti nazionali del CSI, del- gli impianti sportivi, degli at­ còlto le indicazioni emerse la vicenda non si configurano fatti penalmente perseguibili
teressati e al procuratore generale militare.
l'UISP, dell'AICS, dell'EN- leti e dei giudici di gara. Il dalla consultazione, che han­ e di conseguenza ha chiesto l'archiviazione del caso.
no confermato l'ampio con­ Come è noto l'esponente radicale presentò denuncia alla Nella memoria si elencano «15 punti per non differire il
DAS, dell'ACSI, dello Coordinamento nazionale
senso esistente attorno alle magistratura dopo la pubblicazione di due servizi giornali­ rimpatrio» del criminale nazista che comunque dovrebbe
CSEN, delle ACLI, delle degli enti di promozione
POS e del CUSl. leggi predisposte e ha riferito stici, realizzati da Oliviero Beha e Roberto Chiodi rispetti­ riacquistare la libertà il 14 luglio 1985, termine questo^
sportiva ha sottolineato, in
Nel corso della riunione è che intende presentare quan­ vamente su «L'Espresso» ed «Epoca»,' in cui veniva denun­ fissato dal tribunale militare di Bari c h e ha trasformato lo
particolare, l'esigenza che il
stato illustrato e consegnato to prima le leggi al Consiglio cialo un presunto scandalo di corruzione sportiva nei con­ «status» di Reder da prigioniero di guerra condannato al­
nuovo ordinamento sportivo
al ministro un ampio docu­ dei ministri. fronti dei giocatori del Camerun. l'ergastolo in prigioniero politico.
salvaguardi la pari dignità di
PadÉia1 2
Sabato 20 Ottobre 1984 nel mondo
Le prospettive di disgelo USA-URSS I rapporti Est-Ovest, l'integrazione comunitaria, il Medio
Shuitz: «Sul disarmo Oriente al centro dei colloqui fra Craxi e la Thatcher
abbiamo espresso a
Gromiico idee nuove»
Fondate speranze
Il segretario di Stato conferma ti ^udizia positivo
sull'intervista di Cemenko - «Pronti a trattare»
per un dialogo
L O S ANGELES, 19 - L'amministrazione volgendosi ai presenti, a rivelare che nei re­ (lo scorso anno sì astennero di un futurQ che presenta le pili serena e distesa».
Reagan si compiace per la disponibilità al centi colloqui'di Washington con il ministro Gira dalla primo su una mozione argentina, e, molte incognite e ritardi da Analoga attesa per il dopo
dialogo espressa dal presidente sovietico degli Esteri sovietico Andrei Gromiko il go­ verosimilmente, avverrà lo recuperare». elezioni americane per
Kostantin Cemenko nella intervista rilascia­ verno americano aveva sottoposto al capo contro le Brigate rosse è di stesso quest'anno). «Inten­ Una delle grandi attrae quanto riguarda il Medio O-
t a due giorni f a al «Washington post», ed ì della diplomazia sovietica alcune «idee nuo­ grande importanza per diamo confermare - ha os­ per rSS è costituita quindi riehtc; la signora Thatcher
pronta ad adoperarsi sollecitamente per di­ ve» capaci di sbloccare il negoziato sul con­ sconfiggere l'eversione. servato Craxi a questo pro­ dallo sviluppo dell'integra­ si è detta sicura di una ini­
scutere la riduzione degli armamenti. trollo delle armi atomiche. «Siamo di fronte ad una e- posito - un atteggiamento di zione comunitaria; ma uni­ ziativa degli Stati Uniti per
Lo ha detto ieri sera, parlando a Los An­ «Gli abbiamo illustrato la nostra agenda scalatlon delle tecniche ter­ grande obiettività nel valu­ tamente a questa, su un pia­ riaprire il negoziato nella
geles in un ricevimento offerto dalla «Rand- per gli anni a venire; gli abbiamo sottoposto rorìstiche e gli esperti do­ tare il problema». no più vasto, vi sono le spe­ regione ed ha a ^ i u n t o di
University» della California, il segretario di alcune proposte nuove per fare fh modo che vranno preoccuparsi dì que­ La cooperàzione ìtalo-bri- ranze per una riprèsa del non ritenere che tocchi al­
Stato, George Shuitz. Discostandosi dal te­ la trattativa sul controllo delle armi nucleari sto, oltre che di rafforzare le tannica è di buon auspicio dialogo Est-Ovest. Noi spe­ l'Europa muoversi. Dal can­
so uffìcìàle preparato per l'occasione, il tito­ ripreda é per giungere ai risultati concreti», misure dì sicurezza», ha'det- per gli sviluppi futuri della riamo - ha detto la signora to suo Craxi i stato più pru­
lare del dipartiinènto di Stato ha voluto sof­ ha detto il titolare del dipartimento di Stato to Craxi. «Noi siamo riusciti Comunità. Noi crediamo - Thatcher - che d ó ^ le ele­ dente: nel passato abbiamo
fermarsi sulle dichiarazioni del segretario senza tuttavia precisare il contenuto delle a venire a capo dì questo fe­ ha detto la Thatcher - che zioni americane vMremo la visto che tanti piani e tenta­
generale del PCUS. Qurati, rispondendo al­ nuove proposte sottoposte a Gromiko dal nomeno senza ricorrere ad una parte troppo grande del­ ripresa dei negoziati per il tivi di soluzione sono andati
le domande dell'inviato del giornale ameri- governo federale. un imbarbarimento del sì- le risorse sia devoluta all'a­ disarmo. Da noi invitata a in fumo; della nuova situa­
casKt, ha detto che pei migUoraie i rapporti AUe dichiaiazionii di Shuitz f a da contrai­ stema e le nostre esperienze gricoltura, a scapito della dare un giudizio sull'intervi­ zione, si è chiesto, quali rea­
tra le due superpotenze sarebbe sufficiente tare quanto scrive la «Tass». L'agenzia di sono a disposizione dei go­ cooperazione industriale e sta di Cemenko al Washin­ li possibilità vi sono di av­
che gli Stati Uniti esprimessero interesse notizie sovietica, in un suo dispaccio odier­ verni amici». tecnologica: e di questo oc­ gton Post, il premier britan­ viare nuove iniziative?
per il raggiungiinènto di un accordo su al­ no, riferisce che nella risposta informale al­ Questo scambio di battu­ corre che gli europei si nico ha osservato che il lin­ Le conversazioni ìtalo-bri-
meno uno dei quattro maggiori problemi re­ l'intervista da Cemenko. La C a ^ Bianca te è di per sè sufficiente a preoccupino maggiormente guaggio del leader sovietico tanhiche hanno affrontato
lativi a! controllo delle armi e sulle relative «ammette... che non esiste alcuna alternati­ giustificare il giudizio posi­ anche per correggere gli è stato moderato e incorag­ altre questioni, come l'allar­
proposte sovietiche in materia. va» a relazioni costruttive tra le due super­ tivo che la signora Thatcher squilibri con Stati Uniti e giante, anche se non si regi­ gamento della CEE a Spa­
•Posso garantirvi che l'amministrazione potenze. Tuttavia, sottolinea l'agenzia, Wa­ ha dato dei colloqui con Giappone. C ^ x i ha assicu­ strano cambiamenti sul pia; gna e Portogallo e la crisi
ha preso atto con piacere della dichiarazio­ shington non ha mostrato alcune intenzione Craxi; molto profìcui, li ha rato che l'Italia, allorché il no politico; «Ma ha aggiunto ci^'riotà': S u r primo punto
ne rilasciata d a Cemenko, che ha espresso di rivedere «il suo approccio negativo» alle definiti, e svoltisi in un'at­ primo gennaio prossimo as­ - in politica il tono è altrèt- entrambi i capì dì governo
la disponibilità sovietica a d avviare un dia­ proposte, avanzate d a Cemenko per il con- mosfera costruttiva. Questa sumerà la presidenza seme­ tanto importante, e in que­ hanno ribadito il loro'inte­
logo costruttivo con noi» ha detto Shuitz. tràltesullè'aVmi. soddisfazione è alimentata strale della CEE, si muove­ sto caso è incoraggiante. SI, resse al raggiungimento di
Per quanto ci riguarda siamo pronti a ri­ Questa Intervistai aggiunge tuttavia la anche dal fatto che la coo­ rà in questa direzione, ma incoraggiante, e credo che un accordo e al superamento
spondere ad iniziative costrattive e lo siamo «Tass», «hk suscitato un immenso interesse» perazione bilaterale f r a i ha aggiunto che da sola essa dopo le elezioni aitìericane dèlie difficoltà àncora esì­
fin da oggi; come lo saremo domani o a me­ tra gli americani. E questo è «un segno che due paesi, specie nel campo non può dare un nuovo im­ ci sarà la ripresa del dialo­ stenti: «Sul vino siamo pie­
tà di novembre ed in dicembre; se il presi­ le proposte d i Cemenko» presentano un industriale e tecnologico, ha peto alla Comunità se non ci go». E Craxi ha aggiunto: namente disponìbili ad una
dente sarà rieletto saremo pronti anche in quadro realistico dello stato reale delle cose. già dato buoni frutti e sono sono il concorso e la volontà «Posso usare una definizione intesa ha detto Craxi purché
febbraio», ha esclamato il segretario di Sta­ Riferendosi alle notizie secondo cui il state poste le premesse per politica degli altri paesi. galileiana: sembra fermo sì tratti dì vino e non di zuc­
to. presidente Ronald Reagan ed i suoi collabo­ una sua ulteriore intensifi­ «Occorrerà vedere - ha det­ eppur si muove. I nostri due chero». Preoccupazione per
«L'amministrazione - ha detto ancora ratori si sono riuniti per esaminare attenta­ cazione. to - se tutti i Paesi della governi - ha ancora osserva­ la persistente conflittualità
Shuitz - è pronta a muoversi rapidamente mente il testo dell'intervista, l'agenzia so­ Inoltre la Thatcher ha vo­ C E E sono consapevoli della to il presidente del Consiglio f r a greci e turchi è stata e-
per discutere la riduzione degli armamenti, vietica dice: «si ammette che oggi, cosi co­ luto ringraziare l'Italia per necessità di allargare il re­ - hanno contribuito a man-^ spressa sia da Craxi che dal­
inclusi quelli dislocati nello spazio. Siamo me Konstantin Cemenko ha sottolineato la cura degli interessi bri­ spiro e l'ottica della coope­ tenére aperte le vie di co­ la Thatcher soprattutto per
pronti a sederci al tavolo della trattativa in nella sua intervista, che non esiste una sen­ tannici in Libia e ha auspi­ razione comunitaria, e municazione fra Est e Ove­ gli effetti che potrebbe ave­
qualsiasi momento e senza pregiudiziali per sìbile alternativa allo sviluppo costruttivo cato che airONU non ci sa­ quindi creare le condizioni st: è un indirizzo che vo­ re su una regione come quel­
discutere della militarizzazione dello spa­ delle relazioni tra Unione Sovietica è Stati rà un cambiamento nel voto perchè grandi nazioni indu­ gliamo consolidare e svilup­ la mediterranea ricca di fo­
zio», Uniti, e si ammette anche che la dichiara­ dei paesi europei sulla que­ striali si impegnino a fondo pare per concorrere a creare colai di conflitto.
In precedenza era stato ancora Shuitz, ri­ zione soviètica merica di essere esaminata». stione delle isole Falkland sui problemi dell'avvenire. una situazione intemaziona­ Francesco Gozzano

missili intercontinentali) e politico positivo che viene contributo a questa possibili­ comitanza delle eiezioni a- quelli, di grande interesse
mericane e per la vicinanza per un movimento socialista
I socialisti appunto le armi sviziali.
L'Europa in particolare è
dall'Unione Sovietica dall'in­
terruzione dei negoziati in
tà, prima con l'annuncio di
una dilazione di carattere del secondo duello televisivo quale è il nostro, di un pro­ Èst-Ovest:
nella nuova diventata l'area su cui mag­
giormente si sono prodotti
poi e come tale va sottolinea­
to.
tecnico nell'installazione di
euromissili, poi con le di­
Reagan-Mondale. Sempre
sul punto del congelamento
cesso delicato e diffiHle, che
va sostenuto con grande for­ segnali
fase della gli efletti della crisi della di­
stensione, il potenziale nu­
Fin dall'Inizio della sua
campagna elettorale il presi­
chiarazioni in Portogallo
circa un incentivo da propor­
dell'armamento nucleare è
noto infatti che esso viene
za, di estensione dell'area di
democrazia nel nostro piane­ distensivi
politica cleare presente in Europa è
aumentato, prima con l'in-:
dente Reagan aveva ripetu­
tamente invitato a riaprire i
r e ai sovietici perchè tornas­
sero al tavolo delle trattative
accettato dai candidato de­
mocratico, sia pure con la ri­
ta derivante dal ritorno alla
democrazia dell'Argentina, anche dalla
mondiale stallazione degli ^ 20 so­
vietici, poi con quella degli
negoziati su tutto l'arco del­
le problematiche del control­
(e cioè sostanzialmente di
una moratoria che avrebbe
serva della garanzia delia ve­
rificabilità, elemento questo
con l'influenza che esso può
esercitare sui paesi vicini Bulgaria
euromi^li e ancora dopo lo degli armamenti, senza dovuto intervenire dall'una e della verificabilità messo in (Brasile, Uruguay).
!.. - con le ulteriori contromisure pregiudiziali. Conseguito il dall'altra parte). Si era gri­ dubbio dalla nota con cui la . Una grande area di azione S O F I A , 19 - Positivi segni
Gira dalla prima sovietiche dispiegate nei p a ^ risidtato politico dell'instal­ dato allora da talune parti al Casa Bianca ha commentato e di influenza sembra di'; dì distensione nei rapporti
si dell'Europa orientale. lazione di euromissili, tro­ tradimento dell'atlantismo. l'intervista di Cemenco. schiudersi quindi al movi­ Est-Ovest vengono anche
popolo, l'atteggiamento co­ Mentre faiUvano sostan­ vandosi in una posizione di M a si è poi visto che succes­ Pure con la consapevolez­ ménto socialista. Mentre da Sofìa al termine della
struttivo del presidente Car­ zialmente i tentativi sovietici potenzile vantaggio nel­ sive autorevoli dichiarazioni za di questo aspetto esterio­ condizioni di dialogo sem­ vìsita che ha appena con­
ter che firmava il SALT 2, di incrinare la solidarietà l'armamento spaziale, gli dell'amministrazione ameri­ re della posizione URSS, brano ristabilirsi f r a le due cluso il ministro degli E-
rinviava la bomba N e deferl- dell'Alleanza Atlantica, si i USA si pongono il proUema cana (si veda anche la recen­ tuttavia questi segnali non superpotenze, i paesi europei steri belga Leo Tìndemans
f a a futuri negoziati il pro­ verificato negli scorsi mesi politico di riprendere da que­ te intervista del segretario di vanno lasciati senza risposta non devono essere assenti nè e alla quale i «mass media»
blema dell'equilibrio missili­ un fatto nuovo, e cioè un'a­ ste nuove posizioni un nego­ Stato Shuitz al Messaggero) e su di essi occorre svolgere passivi, ma devono essere dì questo paese hanno dato
stico in Europa. Si ricorderà zione diretta ad evitare l'ir­ ziato cui le superpotenze si erano notevolmente avvici­ tutta l'azione di incoraggia­ soggetti attivi di un processo un risalto più àmpio dì
anzi come su questo ultimo rigidimento della situazione debbono in qualche modo ri­ nate a queste posizioni. mento che è nelle nostre pos­ che li riguarda direttai^ente. quello c h e osservatori oc­
punto si espressero le preoc­ anche da parte di paesi del­ tornare, peiia l'affermarsi di In questo senso, uno dei sibilità rispondendo così alle In particolare se l'histàlla- cidentali potessero imma­
cupazioni À CallaghM e di l'Europa orientale. E ' un una situazione incontrollata quattro punti proposti dai attese di tutto quel movimen­ zione di euromissili aveva ginare.
Schmidt, allora primi mini­ processo a cui l'Italia ha del nostro piaReta. sovietici potrebbe contenere to di opinione pubblica che è provocato atteggiamenti di­
autenticamente pacifista. Così mentre Kadar an­
stri di Gran Bretagna e partecipato attivamente con Il segretario dei P C U S un fatto nuovo che andrebbe versi tra i partiti socialisti
esplorato. Si parla infatti di Occorre approfondire l'a­ dava a Parigi e Ceausescu
Germania Federale, preoc­ i viaggi, che hanno assunto Cemenko a sua volta ha re­ europei, tra quelli nordici e
un congelamento mutuo del­ nalisi delle proposte sui tap­ a Bonn, Tìndemans veniva
cupazioni derivanti ^UHn- un importante significato, di plicato proponendo una rag­ quelli latini, tra quelli al go­
giera di quattro proposte e le armi nucleari, hi cui po­ peto da parte delle'due su­ a Sofìa a significare - co­
stallazione degli S S 20 so^ Craxi a Budapest e a Berlino verno e quelli all'opposizio­
precisando come l'accetta­ trebbe anche essere insito un perpotenze e contribuire al m e h a scrìtto l'organo di
vietici che veniva compiuta Est. Si è attivata un processo ne, oggi si possono verificare
di scambi di visite e di segna­ zione anche di una soia di passo avanti nelle posizioni loro possibile avvicinamento. stampa bulgaro più auto­
nell'area deirarmamento nu­ nuove condizioni di unità e di revole, il Rabotnicescko
cleare non coperta dal SALT li distensivi che si è poi in esse potrebbe produrre una dell'URSS. Al momento del Occorre sviluppare il dialogo iniziative comuni.
2, e cioè quella del teatro eu­ parte interrotto. Germania svolta significativa nel rap­ suo ritiro dai negoziati di f r a i paesi di livello interme­ Delo, l'interesse che tutti
I socialisti italiani hanno
ropeo. Orientale e Bulgaria sono porto USA-URSS. Uno dei Ginevra, l'Unione Sovietica dio, dall'una e dall'altra par­ gli stati hanno per il mi­
respinto linee unilaterali, e le
Dalla crisi della distensio­ state richiamate infatti al- collaboratori del leader so­ aveva infatti posto come te, dall'Est e dall'Ovet che glioramento della situa­
pressioni che veidvano dal­
ne è scaturita una nuova po­ l'ordiné e i viaggi dei loro vietico avrebbe indicato al condizione per riprenderli risulta utile per creare un l'URSS, e non hanno esitato zione internazionale e il
litica USA, quella che ha di­ ieaders a Bonn non sono sta­ Washington Post che l'ac­ non solo rhiterruzione del­ tessuto propizio a chè questa ruolo che in proposito pos­
ad assumersi le loro respon­
stinto il quadriennio delta t i effettuai. M a Ceausescu a cordo su uno di questi punti l'installazione degli euromis­ occasione non vada perduta. sono svolgere. E quasi a
sabilità nel quadro delle al­
presidenza Reagan, caratte­ Bonn c'è andato e Kadar ha signiflcherebbe la possibilità sili, ma anche la distruzione Di fronte ai grandi squili­ f a r intendere al Cremlino
leanze, ma sempre con l'at­
rizzato dalla volontà dì di­ compiuto in questi giorni della ripresa dei negoziati in­ di quelli già installati (il che bri economici e sociali del tenzione rivolta alle possibi­ c h e Sofia vuole portare a-
mostrare fermezza e deci­ un'importante e fruttuosa vi­ terrotti a Ginevra sui missili era evidentemente faiaccetta- mondo, tra emisfero nord e vanti questa politica - sì
lità di riprendere il dialogo e
sione politica nei confronti sita m Francia. strategici e sugli euromissili. bile, dato che avrebbe ripri­ emisfero sud, come l'indebi­ ricorderà che, il mese
la trattativa. F i n dall'ottobre
dell'URSS. Il fatto nuovo ha fatto I punti sono noti: un accordo stinato lo squilibrio causato tamento dei paesi del Terzo scorso, il viaggio del capo
del 1981, nella veste di vice­
Si è aperta una fase di motto parlare appunto per­ per prevenire la militarizza­ dall'installazione degli S S Mondo, il problema della dello stato bulgaro Todor
segretario del partito, indi
confronto non più di nego­ chè nuovo e perchè caratte­ zione dello spazio; il conge- 20). Nella dizione generica di fame che affligge una parte rizzai, in questo senso, una Zhìvkov a Bonn f u blocca­
ziato tra Est ed Ovest. Il rizzato su di un elemento, il lameiito mutuo delle armi congelamento mutuo delle consistente dell'umanità, la lettera al movimento pacifi' to dal «niet» di Mosca - si
SALT 2 sugli armamenti dialogo intertedesco, cui si nucleari; la ratifica del trat­ armi nucleari, questa pre­ ripresa dei negoziati e di ac­ a f f e r m a che «l'opinione
sta che svolgeva allora la sua
strategici nucleari non è sta­ guarda da talune parti con tato SALT 2, comprendendo condizione potrebbe essere cordi sul disarmo darebbe un pubblica bulgara ne è con­
prima marcia.
t o ratificato; i negoziati di preoccupazione, ma che in anche l'area degli esperimen­ di fatto accantonata? Si segmile estremamente inco­ vinta».
Con l'identico spirito i so-
Ginevra sugli epromissili so­ realtà ha risvolti distensivi ti nucleari sotterranei; e tratta forse di una forzatura raggiante. Non dobbiamo pe­ ' ciaiisti si muoveranno adesso M a il fatto più rilevante
no falliti; le cosiddette positivi sulla realtà europea. l'impegno al «non primo im­ interpretativa? E ' un inter­ raltro trascurare - insieme
ai tanti elementi di preoccu­ per contribuire ad aprire di questa tendenza si è ve­
«guerre stellari» hanno aper-, M a se il dialogo diploma­ piego» delle armi nucleari. rogativo che meriterebbe di
pazione per squilibri, con­ spazi di comprensione e di rificato all'inizio dì questo
to un nuovo campo di pro­ tico di taluni paesi al centro Il problema che abbiamo essere chiarito. comunicazione, grazie al­
In generale, nessuno igno­ traddizioni e conflitti regio­ mese con l a ripresa delle
blemi, di carattere planeta­ dell'Europa è stato fermato, di fronte è se la politica in­ l'accresciuto prestigio inter­
ra che le dichiarazioni e le nali, anche di ampia portata consultazioni politiche tra
rio, quello degli armamenti l'Unione Sovietica ha riatti­ temazionale stia entrando in nazionale del nostro Paese
una nuova fase e cioè se, do­ profferte pubbliche da parte che sono in corso - taluni al­ Bulgaria e Stati Uniti in­
dello spazio. Vi sono quindi vato essa, in prima persona, che l'azione del governo, in
po le elezioni americane, po­ delle su^rpotenze hanno tri segnali positivi come quel­ terrotte d a almeno d u e an­
ormai quattro aree di pro­ un'azione diplomatica verso special modo quella del pre­
trebbe riaffermarsi un'età senz'altro anche un aspetto li della ripresa dei negoziati ni. Per tale ripresa si è re­
blemi in tema di armamento: gli USA, con l'incontro di sidente del Consiglio Craxi,
l'armamento convenzionale; Gromyko con Reagan a New del negoziato dopo quella del politico-propagandistico. E nel Salvador, con la possibi­ cata a Washington un'im­
questo aspetto è senz'altro lità che diffondano un'azione ha saputo conseguire in que­ portante delegazione che è
l'armamento nucleare di tea­ York e l'intervista di Cer- confronto. Il governo guida­
presente nell'intervista di positiva in tutto il Centro sto difficile periodo. stata ricevuta al Diparti­
tro (gli euromissili); l'arma­ neniio al tyashiugton Post. to dal nostro segretario Cra­
mento nucleare strategico (i Si tratta del primo segnale xi ha cercato di dare il suo Cemenko, anche per la con­ America, o ancora come Valdo Spini mento di Stato.
nel mondo Pagina1 3
Sabato 20 Ottobre 1984

Previsto un viaggio di Cernenko a Damasco Una nave Riunione dei deputati PSI al PE con Spini
Resta solida (ma con (la 53.nia)
attaccata Impegno socialista
qualche divergenza) da aerei per l'affermazione
l'alleanza Siria-URSS sconosciuti
nel Golfo politica della
Da Mosca nuovi aiuti Militai '
sui rapporti Giordania-Egitto, sulla guerra Iran-Iraq, sull'OLP
#eKlìcò'"'''- entità Europa
BEIRUT, 19 ^ L a Siria ot­ le e h a fornito nuovi missili visa dai Sovietici che hanno BAHRAIN, 19 - Du« membri Con un convegno pub­ periodo in- relazione alla la sull'Europa dei cittadi­
terrà dall'Unione Sovietica terra-aria e terra-terra, in invece da poco riallacciato i deircqui|Ni^o sarebbero blico organizzato dallà prossima presidenza ita­ ni, dovranno presentare le
più armi e resterà il suo grado di colpire lo stesso legami con l'Egitto. morti e molti altri sarebbero loro conclusioni al Consi­
Direzipne, da tenersi en­ liana del Consìglio C E E .
principale alleato in Medio territorio israeliano. «L'U­ Altro silenzio significati­ rimasti feriti oggi in un attac­
co aereo anemito nel Golfo tro l'anno, il P S I appro­ Un'occasione questa da glio. L'impegno dei par­
Oriente sebbene, tra i due nione Sovietica - afferma il vo, quello sulla guerra del
Persico contro la nave appog- fondirà la problematica non perdere per rivitaliz­ lamentari socialisti euro­
paesi, ci siano vari motivi di comunicato congiunto - ha Golfo. L a Siria sostiene a-
gio per sommozzatori «Paci­ europea soprattutto in zare il dialogo sul futuro pei sarà di massimo so­
disaccordo. E ' quanto si de­ altamente apprezzato la pertamente l'Iran, che ieri
ferma posizione della Siria fic Prolector», secondo quan­ rapporto alle questioni i- politico della Comunità, stegno nel semestre a tut­
duce da un comunicato con­ ha sferrato una ennesima of­ to hamo reso noto fonti ar­ stituzionali, economico- dialogo c h e appare ap­ t e l e accentuazioni che la
giunto Siro-sovietico diffuso sui problemi del Medio O- fensiva, mentre l'URSS H a matoriali nel Golfo.
sociali (con particolare pannato da troppi partico- presidenza italiana farà
ieri sera dall'agenzia sana di riente e la sua efficace par­ buoni rapporti con l'Iraq. L'uniti, di 595 tonnellate,
attenzione per l'occupa­ larbmi e ostacolato da un per accelerare decisioni
Damasco, dopo il ritomo del tecipazione al confronto con Assad era appena partito battente bandiera pananinse,
è di ^óprìeti della «Swire zione) ifinanziarie e mone­ raffreddamento, al di là vitali per lo sviluppo poli­
presidente Hafez Assad dal i tentativi americani e israe­ ieri da Mosca quando è ar­
Snpply Ships Co.» di Hong tarie. L o ha comunicato il delie affermazioni di tico dell'Eui-ópa i n tutti i
viaggio di tre giorni a Mo­ liani di l^^t^rre agli arabi rivato il ministro degli Este­
sca. ingiuste soluzióni bilaterali». Kong. responsabile del diparti­ principio, delle spinte eu- campi.
ri iracheno Tareq Aziz. La
Questa mattina radio Se l'incwsione sari con­ mento e.steri Valdo Spini ropeiste. Sarà una presi­ Per qiianto riguarda
Su altri argomenti tutta­ maggior parte dei commen­
Damasco h a definito «ridi­ fermata le nari attaccate nei nel cor^o di una riunione, denza, quella che Craxi l'azione da svolgere in
via l'identità di vedute non è tatori ritiene che Aziz sia Golfo dalla caccia iranhna o
cole» le opinioni di alcuni così piena. Per esempio il andato a chiedere armi per tenutasi giovedì scorso a assumerà a gennaio, dif­ questa seconda legislatu­
irachena da gennaio ad oggi ra, i parlamentari del PSI
commentatori occidentali, comunicato sostiene «la ne­ continuare la guerra contro diventeranno così cinonanta- Roma, dei parlamentari i- ficile perchè collocata in
secondo cui tra Assad e il cessità di preservare l'unità taliani del gruppo sociali­ a Strasburgo hanno ini­
l'Iran, ma il giornale di Bei- trè. periodo in cui sono previ­
presidente sovietico Kon- della resistenza palestinese», Intanto lunghe colonne dì sta europeo, presenti an­ ste importanti e decisive ziato un approfondimento
mtAn Hahar c r e d e d i s a p e ­
stantin Cernienko vi sareb­ nonostante la Siria abbia a- re che i sovietici stanno ten­ fanti iracheni si stanno diri­ c h e il ministro per i Rap­ scadenze. Nonostanze i- ' teso alla individuazione
bero gravi divergenze. «Si­ limentato la ribellione con­ tando una mediazione tra gendo veiso i fronti centrale e porti con la C E E , France­ nizialmente programmate delle priorità e dei colle­
ria e U R S S - ha detto la tro Arafat. Vi si afferma i- Damasco e Baghdad. meridionale del conflitto che s c o Forte e Mauro Ferri gamenti possibili all'in­
per la f in e d i quest'anno,
radio - sono nella medesima noltre che i problemi del- Secondo il giornale, Ta­ li oppone agli iraniani: lo ha c h e rappresenta il presi­ alcune soluzioni slitteran­ terno del gruppo sociali­
trincea». l'OLP devono essere risolti req Aziz si è recato a Mosca annunciato Radio Bagdad ag­ dente del Consiglio nella no infatti di qualche me­
sta e con gli altri gruppi.
Il comunicato congiunto giungendo che le forze ira­ Approfondimento che,
«sulla base del patriottismo proprio per sentire se i diri­ chene hanno inflitto pesanti Commissione per la ri­ se, e non si tratta certo di
annuncia che Mosca ha de­ e dell'antimperialismo», genti sovietici fossero riusci­ perdite ai nemico. oltre alla Conferenza ad
forma istituzionale creata proble^'secondari (dalla hoc convocata, continuerà
ciso di «potenziare le capa­ precisamente le due qualità ti ad ammorbidire l'atteg­ Da parte loro gli iraniani al vertice di Fontaine- dermizipne dell'ingresso in riunioni periodiche a
cità dì difesa siriane», una di cui Damasco rimprovera giamento di Assad. sostengono che due contrat­
frase di solito impiegata bleau. della Spagna e del Porto­ Strasburgo e a Roma, al­
la mancanza ad Arafat. Il comunicato congiunto tacchi iracheni sferrati sta­
quando l ' U R S S si accinge a All'ordine del giorno gallo alle eterne e ricor­ cune possìbilmente allar­
Il comunicato ribadisce la annuncia infine che il presi­ mane sul fronte centrale sono
massicce spedizioni di armi. condanna degli accordi di dente sovietico Cernienko stati respinti aggiungendo che della riunione, presieduta renti questioni di riparti­ gate alla partecipazione
In Siria si trovano già oggi, C a m p David f r a Egitto e I- ha accettato l'invito a visita­ le truppe di Bagdad hanno a- da Mario Didò, i temi ge­ zione. finanziaria, di as­ dei deputati nazionali e
secondo fonti diplomatiche sraeie, ma non f a alcun rife­ re la Siria che gli è stato ri­ vuto 540 tra morti e feriti. nerali dell'attuale stato di sorbimento delle ecce­ dei senatori socialisti an­
attendibili, settemila consi­ rimento alla ripresa dei rap­ volto da Assad. La data del­ Truppe iraniane - secando salute dell'Europa e delle denze e di integrazioni c h e per stabilire un più
glieri militari sovietici. Do­ Telieran - sarebbero inoltre s u e istituzioni, in rappor­ per l a produzione agrico­
porti diplomatici t r a Gior­ la visita non è stata fissata avanzate lungo un settore- stretto rapporto fra l'a­
p o la guerra in Libano nel dania ed Egitto, indicata ma quest'annuncio sembra chiave della regione di confine to, nei tempi medi e lun­ la. Inoltre, al termine del zione a Strasburgo e le
1982 l'URSS ha rimpiazza­ dalla Siria come un «tradi­ confermare che i rapporti con l'Iraq hi quello che fonti ghi, all'azione c h e i par­ semestre, l e d u e commis­ necessarie misure c h e
t o tutti gli aerei, i cannoni e mento» d a parte di re Hus­ tra Mosca e Damasco, an­ di Teheran hanno definito so­ lamentari socialisti sa­ sioni istituite a FOntaine- vanno ricercate a livello
i carri armati perduti dalla sein. Questa presa di posi­ che se problematici, restano lo un preludio a pili vaste ope­ ranno chiamati a svolgere bleau, quella per la ri­ della legislazione naziona­
Siria negli scontri con Israe­ zione d i Assad non è condi­ pur sempre solidissimi. razioni. a Strasburgo, e nel breve forma istituzionale e quel­ le.

Sono 5000 gli esuli «indesiderabili» per il regime


Qmtìéìtm
d d PartiloSodidMa italisM
Sezioae deil'IatcnMzkNwk
SocisUsta
Direttore
Pinochet non li vuole
UGOINTINI
Vicedirettori
FRANCESCO GOZZANO
ma dovrà accettarli
ROBERTO VILLETTI Sei dirigenti dell'opposizione rivendicano il diritto al rientro
Amministratore unico
VINCENZO BALZAMO
Pinochet non teme il ridi­ Mapu operaio e contadino, durata 4 ore e con l'inter­
colo. Nell'elenco dei 5 mila Eduardo Rojas già vice pre­ vento dell'incaricato d'affari
Direttore amministrativo
indesiderabili, f r a le decine sidente della C U T . italiano, che il governo si
SERGIO VALENTE
di migliaia di esuli, che ha I sei hanno riprovato an­ impegnasse a far rientrare
DirezkNie, redazione e a m n i - cóihunicato alle compagnie cora l'ultima volta giovedì f r a il 23 e il 25 ottobre al­
i^ihrftìdoiiie: 0 0 1 86 Ro ma , aeree di tutto il mondo pre­ I l ottobre, imbarcandosi a meno trecento dei 5 mila e-
Via Tomacelli, ! 4 6 - Telefo­
no 6782491 - 6786341 (con
tendendo che queste non li Buenos Aires su un aereo suli ritenuti scomosi. S e
ricerca automatica) - Tele­ imbarchino per Santiago, ci dell'Alitalia che non ha ac­ l'impegno non dovesse esse­
grammi T E / 6 7 8 2 4 9 1 - Ca­ sono nomi di morti e di per­ cettato il diktat del regime re mantenuto, riprenderan­
sella postale 480. RcdazioMe sone politicamente non im- cileno. All'aeroporto di San­ no i tentativi di ingresso in
.MUaiio: Piazza Cavour, 2 -
Telefono 701541 - Ammini­
pegnaato. U n elenco raffaz­ tiago l'aereo italiano è stato Cile e in questo caso saran­
strazione Telefono 701542 - zonato a caso, all'ultimo collocato a margine della pi­ no più estesi. I sei dirigenti
Casella postale 10591 - momento, per giustificare in sta e poliziotti, costretti a sono in questi giorni nelle
2 0 1 U Milano - Isola. qualche modo il riRuto, il 5 capitali europee per solleci­
qualificarsi come funzionari
L*AvaatÌ! è u n giornale mu­ settembre scorso, di f a r tare il sostegno dei governi
rale. Autorizzazione n.S899 dell'immigrazione, sono sali­
regolamento s t a m p a periodi­ rientrare il Cile sei ex-diri­ ti a bordo e hanno fisica­ della Comunità. A Roma
c a n.5738 Tribunale di Ro­ genti • di Unidad Popular; mente impedito, senza for­ sono stati ricevuti dal sotto­
ma. Luis Gustavino, comunista, nire giustificazioni, lo sbar­ segretario agli esteri Susan­
AUKHuuMsiti Itatia: spedi­ i socialisti Jorge Arrate e co dei sei dirigenti politici i na Agnelli che ha assicurato
zione in abbonamento pesta­
le gruppo 1 / 7 0 con consegna Edgardo Corteza, Jaimc quali hanno però ottenuto, l'impegno incondizionato
decentrata. Anno L.l 10.000, Gazmuri e Jose Varsas del dopo una resistenza passiva dell'Italia.
semestre L.60.000, spedizio­
ne in abbonamento postai^.
Estero; anno L.l80.000, .se­
mestre L.95.000 Versamento
a mezzo C / C postate n.
23485006.
Pubblicità: Sipra - 10122 Conclusa la visita in nove paesi latinoamericani
Torino, Via Bertola, 34 Tel.
57531 - 20124 Milano,
Piazza IV Novembre, Tel.
67531 - 00196 R o m a . Via
Apprezzamento di Brandt
degli Scialoja, 23, Tel.
369921 - In collaborazione
con Nuova Edit. Avanti!
S.p.A. Direzione 00186 Ro­
per il voto in Nicaragua
m a Via Tomacelli, 146, tele­ CITTA' DEL MESSICO, 19 - Criteri dissi- dieci giorni fa di effettuare una mediazione tra
fono 6782491 - 6786341 -
Milano, Piazza Cavour, 2 , te­ , min si- usano per giudicare la situazione cen- Cruz ed il governo sandinista per permettere la
lefono 782528 - 40122 Bolo­ troamericana, definendo ad esempio perfette partecipazione alla consultazione del leader
gna, Via Riva d i Reno 4 , T e ­ le elezioni salvadoregne e una farsa quelle ni­ dell'oppasizione.
lefono 552247 - 57100 Li­
caraguensi; lo ha affermato l'ex cancelliere te­ Nelle sue visite latinoamericane, Brandt ha
vorno cTo Feder. P S I , Via
Verdi 105,Telefono 22134. desco occidentale Willy Brandt nel corso di visitato Argentina, Brasile, dove ha assistito al DIREZIONE PSI/FEDERAZIONE DI ENNA
T a r i f f e valide per Tltalia (1- una conferenza stampa tenuta ieri sera al ter­ congresso dell'Internazionale socialista. Perii,
va 18% in più) a modulo mine di una serie di visite in nove paesi lati- .Venezuela, Costa Rica, Nicaragua, Panama, NEL TRIGESIMO DELLA MORTE DI
m m . 3 8 di base per m m . 25 noamericani. partecipando alla cerimonia dell'insediamento
di altezza: Ediz. naz. gg. fe­
Brandt, che ieri è stato ricevuto in forma del presidente Ardito Barletta, Cuba, dove ha
riali L.40.000 - gg. festivi
L.48.000 Pubbl. fmanziaria
naz. L.3.500 i^ m m . col. re­
privata dal presidente messicano Miguel De
La Madrid, ha definito coraggiosa la decisione
avuto colloqui con Fidel Castro, e Messico.
Nel corso della conferenza stampa, Brandt
RICCARDO LOMBARDI
dazionale, legali, sentenze L.
3.000 il m m . col. del governo sandinista nicaraguense di indire ha anche affermato che la socialdemocrazia DOMENICA 21 ORE 10
una consultazione popolare per il prossimo giocherà un ruolo polìtico importante nel futu­ • IN PIAZZA DELLA REPUBBLICA A REGALBUTO
Vicedirettore responsabile quattro novembre nonostante la difficile situa­ ro dell'America Latina, soprattutto in Cile ed COMMEMORAZIONE UFFICIALE
FRANCESCO GOZZANO zione in cui vive il paese. L'ex cancelliere ha in Brasile. TENUTA DAL SEN.
anche criticato l'atteggiamento del leader del­ Poche ore prima, l'es cancelliere tedesco a-
Tipografìa e stampa:
ITALPRIIST Roma. l'opposizione nicaraguense Arturo Cruz, che
non desidera prender parte alle elezioni nica­
veva tenuto una conferenza su «Cooperazione
in un mondo di tensioni» al «Colegio de Mexi­
LUIGI COVATTA
Starnila in fac - simile: S.A.G.E.
Paderno Dugnano (MI). raguensi. L'Internazionale socialista, di cui co», una prestigiosa istituzione culturale mes­ DELL'ESECUTIVO NAZIONALE PS!
Brandt è presidente, ha cercato inutilmente sicana».
Pagina 14
Sabato 20 Ottobre 1984 Kf^OanU! economia/lavoro
Ancora divergenze ma risolti molti contrasti Paci: sperimentiamo delle riduzioni di orario
Mercoledì l'accordo L'Intersind propone
governo-sindacati
sulla informa pensioni? l'avvio di trattative
Giovedì la segreterìa CGIL-CISL-UIL valuterà
la nuova bozza del disegno di leggé^Dè Michèlis teciiiche sul salario
Dopo la schiarita di l'al­ venire in Parlamento prima per il passaggio dal vecchio L'industria pubblica vuole aprire le tomatismi retributivi, ed in particolare dustria che il sindacato».
t r o ieri il progetto di rior­ c h e sì riunisca il comitato al riuovo sistema pensioni­ trattative sulla riforma del salario con la scala mobile». Rispetto alla Confìn- Poi invito'alla C G I L per una «ripre­
dino del sistema pensioni­ ristretto della commissione stico si assumessero a me­ i sindacati. Sia l'Intersind (le aziende dustria, comunque, l'Intersind ha dato sa di impegno comune per lo sviluppo
speciale». tro i 15 anni di contribu­ I R l e E F I M ) che l'ASAP ( E N I ) ieri si' l'impressione dì voler assumere una e l'occupazione» e stato rivolto ieri dal
stico sembra essersi avviato
zione. S u questo la posizio­ sono espressi per un rapido avvio del posizione più morbida, soprattutto per s segretario generale aggiunto della C I ­
verso la dirittura d i arrivo. Il sottosegretario Borru­ guanto riguarda la disponibilità degli
negoziato. La giunta dell'Intersind, in S L Franco Marini, intervenuto ad una
> I n calendario il governo ha so, intanto, si è impegnato ne del governo è rigida, per
particolare, ha avanzato la proposta di industriali pubblici «a sperimentazioni riunione regionale di dirigenti sindaca­
ancora un appuntamento a d inviare ai sindacati u n C G I L C I S L U I L la rifor­ di diversi regimi d'orazio dove e quan­ li. «Il referendum per il recupero dei
avviare riunioni di carattere tecnico
con il sindacato mercoledì testo scritto sui tre proble­ m a dovrebbe essere appli­ do le specifiche situazioni aziendali lo quattro punti di scala mobile e una
preliminari all'apertura della trattati­
2 4 ottobre per d e n m r e per m i ancora aperti. I n parti­ c a t a a i nuovi assunti, inve­ va politica. L'obiettivo, ha chiarito A- consentano», dichiarandosi però con­ certa polemica che contìnua sull'ac­
colare i tempi riguardano c e per i lavoratori-in attivi­ gostino Paci, è di accelerare al massi­ trario a riduzioni generalizzate. cordo del 14 febbraio - ha osservato
iscritto le modifiche possi­
l'età pensionabile su cui si t à d i servizio vale la regola mo i tempi del confronto.- «La proposta della Confmdustria è Marini - sono totalmente al di sotto
bili; successivamente la se­ interessante, m a retributivi,non p u 6 dei problemi che interessano ì lavora­
è f a t t o u n grosso passo a- dei diritti acquisiti, quindi L'Intersind non ha elaborato una
greterìa della federazione essere vanificata da atteggiamenti ca­ toci e il Paese». Sottolineato che l'ac-
vanti: il governo h a deciso l'applicazione della vecchia propria proposta di riforma del salario:
C G I L C I S L U I L , convo­ tegorici o veti che la stessa confindu-^ '^fÈffdo del 14 febbraio è stato, «l'ele­
di fissare per uomini e normativa. «Non abbiamo ritenuto opportuno far­ mento determinante per un rientri) dal­
cata per giovedì, dovrà de­ stria sembra talvolta assumere» ha so- '
donne nel 2000 l'età pen­ lo - ha detto Paci ai giornalisti - per­ l'inflazione che dal 73 non avevamo
cidere se sciogliere o meno steriuto il presidente dell'Asap Bene­
• U I L M SI) TESSERA­ chè esistono già diverse ipotesi sul tap­ detto D e Cesaris, il quale h a anche so­ conosciuto in Italia» e che «bisógnà in­
la riserva posta d a L a m a , sionabile a 6 0 anni e d in­
M E N T O - La U I L M h a peto e perchè dal nostro punto di vista stenuto che «il problema del costo del sistere in questo impegno generale del
C a m i t i e Benvemito su cui centivare con vari sistemi tutto è percorribile, purché si manten­
chiesto alla F l O M e F I M dì lavoro non può trovarci davvero indif­ sindacato». Marini h a affermato che
gravava l'ipoteca di uno la permanenza fino a 6 5 ga il costo del lavoro entro i tetti di in- «sull'occupazione nn si sono invece a-
ferenti anche se, comunque, il suo ap­
sciopero generalizzato. anni. «predisporre un meccanismo flazione'programmati», vuti i risultati che ci eravamo prefìssi e
proccio non può prescindere, a livello
L a C I S L , p u r apprez­ comune di controllo dell'an­ ' Il presidente dell'Intersind ha ag­ politico confederale, dalla definizione l'occupazione sempre di più nei pros­
11 sottosegretario a i mi­
zando il ripensamento del giunto che tutto ciò sarà possibile «solo delle linee di indirizzo sulle quali, ap­ simi anni coinciderà con il problema
nistero del Lavoro, on. An­ damento delle scelte» con­
governo, ritiene c h e l'ele­ contenendo in modo strutturale gli au­ punto, potrebbero convergere sia l'in­ del Mezzogiorno».
drea Borruso c h e sta con­ federali. Lo sottolinea una
vazione d a SS anni a 6 0
d u c e n d o l e trattative con il nota dell'organizzazione in
anni per le donne non sia
sindacato, si è dichiarato
ancora accettabile, tuttavia relazione alla diffusione dei
fiducioso-che il disegno di rinvia al dibattito parla­ «A novembre non scatterà cimali, (sono stati fiiiora ac­
primi dati sul tesseramento alcun punto di contingenza cantonati 87 centesimi) ci
legge superate le ultime
difficoltà, possa essere pre­
mentare l a possibilità,.,di
una modifica. Qualche spi-'
deir84 la F L M ha perso 8 0 se i prezzi in ottobre reste­
ranno fermi». Questa ipotesi
Prezzi quasi fermi sarà anche un secondo pun­
to! ' '
sentato a i consiglio dei M i ­
nistri già d a venerdì pros­
raglio è stato registrato per
quanto riguarda il metodo
mila iseriti qualora non fos­
se possibile arrivare a d un
di scatto zero è stata formu­
lata dagli esperti della
Forse scatterà un solo A questo proposito, biso­
gnerà vedere quale atteg­
simo al rientro del ministro
De Michelis dal Giappone.
«Siamo impegnati a strin­
del calcolo della pensione:
il disegno d i legge De Mi­
accordo all'interno della fe­
derazione - minaccia la
commissione della scala
mobile che si sono incontrati
ieri a i r i S T A T pei- la secon­
punto di contingenza giamento assumerà la con­
fmdustria, che potrebbe an­
chelis fissa gli ultimi dieci U I L M - «renderemo noti i che puntare i piedi e pagare
gere più rapidamente i anni d i attività lavorativa; da delle tre riunioni neces­ flessine del mese precedente mese) sì avrà un aumento u n solo punto, trascurando i
tempi - ha detto Borruso il sindacato h a proposto in­ nostri dati». A giudìzio dei sarie a calcolare io scatto e l'indice torna a 123,79, tale da far scattare un pun­ decimali. L'ipotesi è vero­
all'Agenzia Italia - la vece l a b a s e dì calcolo agli metalmeccanìsi della U I L della contingenza dì novèm­ quasi alio stesso livello di to. In questo trimestre, pri­ simile, dopo che, proprio
commissione speciale per ultimi cinque. S u questo «la scelta confederale sarà bre. Nel corso della riunione luglio (123,74). In pratica, mo nella storia della contin­ l'altro ieri, il vice presidente
la riforma delle pensioni il è stato accertato che in set­ nei primi due mesi 9agosto e genza, potrebbe non verifi­ Patrucco ha fatto sapere ai
problema i sindacati riten­ un fatto complicato; c'è d a tembre l'indice della scala settembre) del trimestre carsi alcuno scatto, contro sindacati che, in mancanza
25 ottobre terminerà i suoi gono possibile trovare un augurarsi che non la si vo­ mobile è cresciuto dello considerato per calcolare il questa ipotesi c'è però chi di una risposta precisa alle
lavori dopo aver esaminato punto di incontro. Sul terzo 0,2% cioè della stessa quan­ prossimo scatto della con­ sostiene che in ottobre si re­
glia condire con indiscrezio­ proposte sul costo del tavo­
tutti i progetti, d i riforma scoglio invece l e posizioni tità dì cui^era diminuito ad tingenza l'indice non si è gistreranno aumenti più vi­ lo, gli imprenditori attue­
presentati dai partiti. Man­ sono inavvicinabili. ni sbagliate e fuorviami; nel
agosto, quando l'indice era mosso e dato il rallentamen­ stosi di quelli di settembre, ranno una serie di manovre,
c a quello del governo e so­ I l vertice della maggio­ qual caso risuUarebbe anche sceso a 123,53 con l'aumen­ to deirinflazione difficil­ e lo scatto sì avrà. Anzi, a tra le quali proprio il taglioi
no fiducioso c h e possa per­ ranza aveva stabilito c h e drammatica». to di settembre si annulla la mente in ottobre (ultimo causa dell'accumulo dei de­ dei decimali.

nel fondo elettrici: 2,19/1; strutturale del sistema. Oggi buto di solidarietà. Un tetto zione degli interventi.
fondo ferrovieri: 1,17/1; la legge regola tutto il cam­ fissato a 32 milioni copre la Fra le priorità ì socialisti COMPAGNIA DI ASSICURAZIONE
La i^sizione fondo telefonici: 4,19/1; sta­ po previdenziale. L a riforma maggior parte dei lavoratori hanno il dovere d i sottoli­ PER L A PROPRIA SEDE
tali 2,42/1. L e tendenze oc­ dovrà invece prevedere un realizzando una convergen­ neare l'esigenza di provve­ DI BOLOGNA
socialista cupazionali vedono un pro­
gressivo spostamento dal
processo articolato caratte­
rizzato d a un accentuato
za sufficiente f r a l'interesse
generale e quello dei sìngoli.
dere per i vari bisognosi alla
erogazione di assegni sociali RICERCA
sulla settore industriale verso i
settori dei servìzi e della
grado di delegiferazione e
tendenzialmente autogestito
Fondi integrativi. I fondi
integrativi esistenti devono
che garantiscano le pur mì­
nime esigenze dì vita di cit­
GIOVANI AMBOSESSI LAUREATI
riforma pubblica amministrazione.
Si tratta di tendenze va­
per responsabilizzare
coinvolgere i gruppi sociali.
e essere conservati; la previ­
denza garantita dai fondi in­
tadini anziani, poveri e soli.
L'onorevole Franco Piro,
da inserire nei propri servizi di assistenza alla rete com­
merciale'.
pensionistica riabili nel tempo, tanto più
varìabìli quanto più sono
Omi^eneizzazione.
differenze derivanti dalla
Le tegrativi aziendali di nuova
istituzione deve essere fon­
presidente del gruppo socia­
lista nella commissione spe­
CE'-considerato titolo preferenziale:
Conoscenza EDP microinfbrmativa.
Precedenti esperienze lavorative anche s e saltuarie.
piccoli i gruppi di iscrìtti al specificità delle attività data sulla volontarietà nel­ ciale per l'esame dei proget­ Inviare dettagliato curriculum vitae a : Casella Postale
regime. Per esempio i piloti, vanno convenientemente l'ambito della contrattazio­ ti di riforma pensionìstica, AD 1705 Bif.CGq - 40100 Bologna.
nel giro di d u e anni sono salvaguardate; le altre van­ ne; la previdenza individua­ rispondendo a Bignami del
passati da un rapporto 8,51/ no superate, ma nessuno può le (polizze di assicurazione) sindacato pensionati, ha det­
to che una pausa di rifles­
Gira dalla prima 1 a un r a p a n o 6,94/1, Oc­
corre dunque che il sistema
pensare di cancellare le scel­
te di vita cui hanno dato
costituisce u n fatto social­
mente rilevante in quanto sione si imponeva proprio PRIMARIA COMPAGNIA
sioni, ha subito ricordato sia pluralistico ma abbia an­ luogo. Sono invece possibili consente la destinazione del perchè ci sono ancora troppi DI ASSICURAZIONE
che, troppo spesso, il dibat­ che comunicabilità d a fondo modi di intervento che, sen­ denaro in risparmi anziché nodi irrisolti e, una riforma RICERCA
tito, degenera in polemiche a fondo attraverso il mecca: za rinviare a tempi lontanis­ in consumi. P u r riguardando come quella delle pensioni, per la propria sede di Bologna
strumentali e ~ contingenti nismo di solidarietà. simi le riforme, graduino gli un ristretto numero di lavo­ non può certo essere fatta a.
che privilegianò àrgoinentì cuor leggero. Pochi sanno, ADDEHO ALLA FORMAZIONE PROFESSIONALÉ
Questi gli altri punti su effetti per i singoli tenendo ratori va incentivata e la sua DELLA RETE COMMERCIALE
marginali e trascura invece cui Marìanetti si è intratte­ conto delle posizioni acqui­ gestione assicurata da enti ad esempio, perchè ì mass
il nodo centrale che, nel ca­ nuto per illustrare la posi­ site. media non ne hanno quasi Si richiede: ,
dell'area pubblica.
so delle pensioni, è quello dì zione del P S I sulla riforma parlato, che, grazie all'ini­ Precedente esperierizà nel settore assicurativo di almeno
Età pensionabile. Il pro­ INPS. L'azienda I N P S va
dare garanzie certe a milioni delle pensioni: ziativa dei socialisti, il con­ 3 anni.
blema degli anziani non è trasforinata in un'aziènda di
dì lavoratori che sono già o tributo previsto dalla, legge Dispontoilità ad attività diretta di docenza in aula.
Impianto finanziario. Og­ solo un problema dì reddito servizi. Deve cioè essere do­
che andranno in pensione. gi mescola indebitamente finanziaria per il riordino è Inviare dettagliato curriculum vitae a : Casella Postale AD
sostitutivo della retribuzione tata di un proprio budget di
Sciogliere tale nodo signifi­ previdenza, assistenza, in­ passato da 700 a mille mi­ 1705 RIf. GCB - 40100 Bologna.
m a è anche, e in primo luo­ cui deve rispondere sulla liardi. Il PSI cerca di otte­
c a difendere lo stato sociale, terventi settoriali di politica go, un problema di integra­ base del confronto costo/
pure liberato dalle incrosta­ economica, impegni di bi­ nere un ulteriore aumento,
zione sociale dell'anziano. benefici; le strutture dell'a­ m a ad una condizione: che i
zioni e dalle degenerazioni lancio e impegni di tesorerìa L'esclusione dal , processo zienda devono essere libera­ miliardi che sì chiedono in
dell'assistenzialismo, in ar­ in un groviglio di conti di
monia e coerenza con i prin­ dare ed avere tra lo Stato e
produttivo in età che con­ te dai troppi vincoli legisla­ più da qualche altra parte ci PROVINCIA DI MILANO
sente di esplicare ancora tivi oggi esistenti; pro­ siano. Altrimenti facilitiamo
cipi della prassi riformista r i N P S in cui nessuno è in proficuamente la propria at­ grammazione, controllo di
dei socialisti. l'indebitamento del Tesoro.
tività, dà luogo spesso non gestione devono essere il
Marìanetti ha ricordato grado di leggere con chia­ ad un automatico ricambio
Piro ha anche sostenuto AVVISO
meccanismo regolatore del
che il congresso di Verona rezza o, ciò che è peggio, o- che i progetti di riforma non
. L'Amministrazione Provinciale di Milano che ha realizzato
occupazionale ma a un fe­ sistema aziendale; la disci­
h a stabilito chiaramente i gnuno può leggere quello possono limitarsi a garantire
all'Idroscalo (Parco Azzurro) nella Zona Sud, Il com­
nomeno di rioccupazione
seguenti principi: 1) quadro che gli f a comodo. I sociali­ plina del trattamento giuri­ l'equilibrio nel breve perio­
plesso delle strutture a terra per un «centro balneare»
più o meno legale con effetti
normativo di base fondato sti propongono un impianto dico ed economico del per­ do; devono garantirlo anche
strutturale che divida il set­ non controllabili sul merca­ sonale deve essere coerente nel lungo periodo se non vo­ comprendente spogliatoi, docce, solariuin, pronto soc­
sulla solidarietà e sull'equi­
to del lavoro o a profonde corso, bar, etc., Intende completare II Centro con la co­
tà; 2) riordino strutturale tore previdenziale dal setto­ alle caratteristiche azienda­ gliono «oliere credibilità al­
frustrazioni psicologiche. Si li.
che faccia chiarezza sui re assistenziale e dal settore la parola dello Stato. Pro­ struzione in bacino di due piacine di mq. 2Sx12 cadauna
tratta quindi di lasciare ai I socialisti - ha concluso
' flussi finanziari in entrata e degli interventi sostitutivi prio perchè una promessa va come da progetto - stimato in L. 1.300.000.000 - visibile
singoli lavoratori margini di Marianetti - hanno sempre
in uscita; 3) strumento nor­ del salario. mantenuta - ha concluso Pi­ presso l'UFFICIO TECNICO - SETTORE IDRAUUCA -
mativo che corresponsabi- Bilancio governabile e au- flessibilità per anticipare o sostenuto che il problema ro - noi socialisti diciamo corso di Porta Vittoria n. 27.
lizzi le parti sociali nel go­ tosufliciente. L'onere rag­ posticipare il momento del delie rivalutazioni e delle che è meglio promettere una
guardevole che viene posto a distacco dall'attività lavora­ perequazioni dei trattamenti lira in meno, m a certa, che L'Amministrazione sarebbe intenzionata ad affidate l'(H>8ra
verno del sistema.
Secondo Marìanetti la si­ carico dello Stato con la se­ tiva. in atto deve essere trattato non una lira in più assolu­ ad una società o impresa disposta a finanziare direttamente
tuazione gestionsiie dei fondi parazione dell'assistenza Retribuzione pensionabile. separatamente dal problema tamente insicura. i lavori e ad assumere In concessione la gestione dell'Intero
dipende innanzitutto dal •della previdenza, può essere Determinare un livello che del riordino. Sembra ormai Sono intervenuti alla con­ Centro per un congruo numero di anni rapportato all'onere
rapporto iscritti-pensionati governato soltanto se i prov­ sia obiettivamente adegua­ che questa scelta sia comu­ ferenza. f r a gli altri, Enrico finanziario sostenuto.
che, nel fondo pensione la­ vedimenti già presi che le­ to, garantito da un idoneo ne a tutte le forze politiche. Manca, responsabile del di­
voratori dipendenti (regime gano gli interventi assisten­ sistema d i indicizzazione I socialisti ritengono però partimento Economico, Gi­ Eventuali proposte vanno dirette all'AMMINISTRAZIONE
generale), nel 1984, è d i ziali a i redditi vengono con­ che identifichi il limite di c]te il complesso delle ri­ no Giugni, presidente della PROVINCIALE - Uffici Amministrativi - Via Vivalo, 1 Milano
1,22 a 1 (cioè di u n lavora­ solidati e resi concreti per retribuzione pensionabile chieste debba essere messo commissione Lavoro del Se­ - entro e non oltre il 3 0 novembre 1984.
tore e un quinto circa in at­ t u t t e le categorie con il rag­ Con il limite di retribuzione a confronto con il complesso nato, Ruggero Ravenna,
tività per ogni pensionato); giungimento dell'equità fi­ imponibile ferma restando, delle risorse disponigli e presidente d e i r i N S P , Mario Milano, 12 ottobre 1984
nella cassa di previdenza scale. sulla fascia eccedente, la che debba procedersi con Mezzanotte, responsabile
del dipartimento sindacale. IL PRESIDENTE
degli enti locali è d i 3,64/1; Controllo sulla tendenza corresponsione di u n contri­ gradualità e d una priorizza-
• -itr-

economia/lavoro CITTA'DIANDRI A
(Provincia di Bari)
IL SINDACO
Stamane manifeUaziom CGIL-CISL-UIL Viti* la Itog* 2.2.1f73, n. 14;
RENDE NOTO

Sindacati uniti che In esecuzione della daNberuloneoonalllarBn. 5l2del30/7/


1984, vlatata per presa d'atto dalla Seiloiw ProvIncMe di
Controllo naHa aeduta dal 20.>.1tM al n.< M n di prot, Il
Comune deve Indi» una gara par l'Annido Concorso par

l>er un fisco la imtgaitaxiona ad eaecuiiona dal immA relativi aN'ada-


guamanto degN tmpiaU termici aHe leogi auMa pratwniiona,
incendi, rifadinanto delle M di diatmiloÌM ad aHaCeia-
mamo aHa reta cittadina di gas melano nairecufleio Scuole

liù giusto Elementari OBERDAN importo della spasa L. 220.000.000.


tlTLa ditls Meiasssie potranno Inviata domanda di paria-
eipailone in boHo antro e non onre DIECIg ^ i daHa data
dei presente avviso.
ama, Marin^BSft^éfiendneWW/ttM^queMa '' • U domanda non A «incolante per questa Amministrazione
-'Comunale. . s •
mttina all'Adriano - Incontro Manca-Confesercenti Andria, 1120 ottobre 1Sfl4
L'ASSESSORE
Ai Contratti, AppaiU a Contanzioso
Migliaia di (JUadri e delegati delle. della UIL Giampiero Sambucini ha di strumentazione, nella direzione vamente buona parte degli emen­ Sahratore Cannone
rutture territoriali e di categoria affermato: «Il sindacato non vuole indicata dagli emendamenti propo­ damenti presentati da quasi tutte le
CGIL, CISL e UIL provenienti la rissa. Non organizza, l'appunta­ sti dai senatori socialisti, non forze politiche..
1 tutta Italia parteciperanno sta- mento dell'Adriano contro questa o Iranno snaturare questa impostazi<^ Anche gli artigiani protestano
lane ad' una manifestazione, la quella categorìa, ma per chiedere ne complessiva dei prowedimeiiti, contro il pacchetto Visentini che
ima organizzata a livello confede- una riforma giusta del flsco. Siamo pur introducendo elementi di ric<v criticano in più punti, ma non aderi­ Prof, a 11779
ile'dopo la spaccatura del 14 feb- convinti ~ ha aggiunto Sambucini ~ noscimento della complessa e artic)^ scono alla «serrata» decisa dalla UNITA' SANITARIA LOCALE N. 10
'aio, che si svolgerà al cinema A- che commercianti, artigiani e pro­ lata realtà del lavoro autonomo. Confcommercio per martedì 23.
iano di Roma. La manirestazione fessionisti che vogliono lavorare e Manca, prendendo atto con soddi­ Anzi, al contrario dei commercianti, (Guastalla, Boretto, Brescello, Gualtieri,
litaria è stata indetta per rìvendi- prod^rte anzichi evadere sono inte­ sfazione dell'atteggiamento respon­ gli artigiani propongono un'azione Luzzara, Novellara, Poviglio, Reggiolo)
tre un sistema Tiscale più equo e ressati quanto noi a rivendicare un sabile mostrato dalla Conf^rcenti, comune a tutte e quattro le catego­
;r difendere il pacchetto dì-m^uré fisco efficiente ed equo». ha perciò rinnovato l'invito ad evita­ rie (Confartigianato, CNA, CASA,
lesso a punto dal ministro delle Fi- Si ì intanto Svolto ieri un incontro re inutili drammatizzazioni ed ha CLAAI) che culminerà in una ma­
inze Visc^itini. La manifestazione tra it^ibipàr'timento economico del auspicato l'annullaméntO; della gior­ nifestazione indetta a Roma per il
irà aperta dai segretario confede- PSI è la segreteria della Coiifeser- nata di protesta indetta da|la Con- 30 ottobre. L'U.S.L n. 10 di Guastalla (R.E.), indiri Hcltazlom fMlvata
ile della CGIL. Bruno Trentin e centi. Oggetto dell'incontro sono fcommercìo per il 23 ottobre. Nella sostanza, la linea d'azione appalto tomitwa itampatt.
inclusa dai segretari generali della stati i temi relativi al disegno di leg­ «Dagli incontri avuti con l'on. degli artigiani è comune, come si è Importo presunto L. 90.000.000.
GIL, Lama, e della UIL, Benve- ge in materia fiscale presentato dal D'Onofrio per la DC e con l'on. visto ieri in occasione di una confe­
ito, e dal segretario generale ag- governo ed agli altri problemi di Manca per il PSI vediamo confer­ renza stampa tenuta dai dirigenti La rktfiiesta invito alla gara deve pervofiire entro quindici
unto della CISL, Marini; sono particolare rilievo per le categorie mata in pieno la validità della con­ delle confederazioni (Germozzi, giorni-dalla pubblicazione presente avviso.
evisti interventi di rappresentanti del commercio, quali gli sfratti, la dotta sindacale da noi a!dottata, che Tognoli, Guarino e Marchesi). Larichiestainvito non vincola l'Amministrazione
strutture regionali del nord e del disciplina delle locazioni, riforma è quella di ragionare con le forze La preoccupazione maggiore è
id e delle federazioni del commer- del settore. Il responsabile del Di­ parlamentari per ottenere modifiche che stanno fioccando le richieste di
0, dei dipendenti del ministero del- partimento, Enrico Manca, ba riba­ sostanziali al pacchetto Visentini». cancellazione dall'albo da parte de­ IL PRESIDENTE
Finanze.e dei pensionati. dito che il PSI si impegna con coe­ E' quanto ha affermato Daniele gli artigiani, spaventati dal pacchet­ DEL COMITATO DI GESTIONE
Precisando le ragioni della mani- renza a difendere fmalità e sostanza Panattoni, della segreterìa della to fiscale presentato dal miiiistro DaoN Michele
stazione, il segretario confederale del disegno di legge; i miglioramenti Confesercenti, che giudica positi­ delle Finanze.

AMliillNISTRAZiONE PROVINCIALE
DI CATANZARO
Jnà interrogazione parlamentare socialista Umberto Agnelli a Milano ASSESSORATO Al LAVORI PUBBLICI
AVVISO DI LICITAZIONE PRIVATA
nquinamento cilimico «La crisi è vinta Questa Amministrazione deve procedere alia licitazione pri­
vata pur l'appalto dal aegueno lavori;
- «ittemazkme tratto lungomare di Nocera Terineie a

minaccia da sventare èL'azienda Italia salvaguardia delle abitazioiri minacciate dai mare.
Importo a basa d'asta L. 158.600.000.
- coatruzione Innesto strada provinciale Nocera • Vado-

competitiva»
fn'iniziativa di Fabbri e un gruppo di senatori
maio con li campo sportivo San Mango d'Aquino.
Importo a baae d'aara L. 140.000.000.
- completamenlo e sistemazione del piano viabile strada
Santa Chiara - Tuono in teiritorio Ricadi.
li problema dell'inquina- rizzazione delle produzioni creando appositi servizi di MILANOi 19 - «Dieci anni turieri, che tradizionalmen­ importo a base d'asts L 140.000.000.
fa, proprio in questi giorni, te trainavano le nostre e- - costruzione muri di contenimento terrapieno in Tropea
lento derivante dall'impie- ottenute nell'ambito di que­ assistenza tecnica agli agri­ ai margini del viale Stazione - Contrada Contura S.P.
di prodotti chimici in a- sti programmi; coltori, al fine di regolare la rivista «time» dedicava la siwrtazioni - meccanica Tropea-S.S. 18.
icoltura è stato- sollevato b) quali siano, in ordine l'utilizzazione di questi prò' pagina delia copertina all'I­ mezzi di trasporto, moda e Importo a baae d'aata I-156.350.000.
all'uso di queste sostanze, i talia intitolandola «Italy in abbigliamento - lungi dal­ - eompletamento S.P. bivio Condro - S.S. 109 con l'inne­
Parlamento da un gruppo dotti chimici. sto S.S. 109.
senatori socialisti. In pareri degli organi e delle i- Gli interroganti chiedono Agony», l'Italia in Agonia. l'essere declinanti, stanno importo a baae d'sta L 820.000.000.
l'interrogazione rivolta ai stituzioni sanitarie e tecni­ anche se non si ritenga di Ma l'Italia e il suo sistema cogliendo indubbi successi, - costruzione S.P. Sambista - QabellB - Variante esterna
co-scientifiche competenti dover sollecitare in proposi­ produttivo non è andato in grazie a importanti ristrut­ abitato di Samblase.
inistri dell'Agricoltura, importo a base d'asta L 670.000.000.
, (lstit.uto nazionale per la nu­ to un intervento della CEE agonia, ha saputo raccoglie­ turazioni che hanno intro­ La licitazione sarà esperita col sistema di cui all'art. l - lettera
Ha Sanità e .degli Affari, re la sfida.. Anzi tre sfide: la dotto le nuove tecnologie nei
egionali, il presidente del trizione, Istituto sperimenta­ per giungere ad una comune A della legge 2/2/73, N. 14, con ammissione di sole offerte al
le per la frutticoltura e al­ normativa in materia, in at­ demogogia anti industriale processi produttivi». Tutta­ ribasso.
uppo PSI, Fabio Fabbri, e degli anni '70, la lentocrazia via, le incognite, secondo il Chiunque vi abbia Interesse e sia Iscritto all'albo nazionale co­
lenatori Di Nicola, Sellitti, tri); tesa della quale il governo struttori per la categoria e l'Importo sopra precisati, può chie­
c) come sia stata garan­ itliano dovrebbe comunque pubblica, purtroppo sempre vice presidente della FIAT, dere a questa Ammliiistrazione di essere Invitato, con separate
imino, Muratore e Della uguale attraverso i decenni, sono ancora numerose. domande In carta legale, da far pervenire entro giorni 10 dalla
tita fino ad ora un'adeguata dare spontanea ed autonoma
riotta chiudono se non si l'innovazione tecnologica di Se infatti - ha precisato data di pubblicazione del presente avviso sul Bollettino Ufficia­
ed obiettiva informazione e attuazione alle proposte di le della Regione Calabria.
tenga di presentare al Par- questi primi anni '80». Lo Agnelili - sussistono fondate
come si intenda meglio assi­ direttiva della Commissione ha detto il vicepresidente ragioni per ritenere che un Le spese di pubblicazione del presente avviso sono a carico
mento un documentato curarla in futuro, anche in­ CEE del 30 gennaio 1980, delle ditte aggiudicatrid.
pporto sui pericoli connes- della FIAT, Umberto A- certo tipo dì assurdità sin- Le domande di partecipazione alla gara non sono vincolanti per
troducendo nuove regole per relativa alla fissazione delle gnelli, in un incontro con o- dacal-sìnistresi siano in re­ questo Ente. > i i
all'uso sempre più esteso la pubblicità commerciale quantità massime di residui
i pesticidi e dei prodótti peratori economici, svoltosi gresso - pur con improvvisi L'ASSESSORE Al U..PP. IL PRESIDENTE
di questi prodotti; antiparassitari, e del 4 ago­ ieri sera a Milano e organiz­ ritomi di fiamma, quali la A w . Salvatore Vecchio Prot. Francesco FeUce D'Agostino
limici in agricoltura e sulle rf) come si intenda pro­ sto 1976, relativa all'immis­
iziative che si intendono zato in suo onore dall'Unio­ guerra del PCOl sui quattro
muovere un più efficace sione in commercio di pro­ ne delle camera di commer­ punti di scala mobile - resta
lottare per un'adeguata in- coordinamento, in questo dotti fitosanitari omologati
rmazione degli agricoltori campo, dell'azióne delle nella CEE.
cio estere ed Italo estere in pur sempre l'handicap del
Italia. Tracciando un bilan­ sistema Italia, dovuto ad un
COMUNE DI SAN SEVERO
dei consumatori. Regioni e degli organismi di Si propone, infine, una cio del «decennio forse più sistema decisionale pubblico (Provincia di Foggia)
In particolare, gli interro- base, al fine dì organizzare prima campagna, di sensibi­ tormentato dell'Italia del praticamente ibernato in
mti chiedono di conoscere; - attraverso le Unità sanita­ lizzazione e dì informazione, dopoguerra». Agnelli ha ri­ cui, per fare un solo esem­
a) se non si ritenga op- rie locali,1> ConsOrzi provin- eventualmente in collabora­ levato come «la grande im­ pio, occorrono sette anni AVVISO D'APPALTO MEDIANTE LICITAZIONE
irtuno incoraggiare, anche ''éiali fitosaWtàri' esistenti, gli zione con la Commissione presa privata, che allora " perchè una legge essenziale PRIVATA DEI LAVORI DI COSTRUZIONE DEL
in una maggiore destìna- Istituti .provinciali di igiene CEE, come suggerito nelle molti spervano fosse alla fi­ che doveva incentivare l'in­ 1. LOTTO DELLA SCUOLA MEDIA STATALE IN
one di risorse finanziarie, e profilassi, la valorizzazio­ proposte di risoluzione del ne del suo ciclo storico, ha novazione tecnologica, nei VIA TOGLIATTI
realiz^zj^^ne , d^j, pro; ne del Centro operativo or­ deputato europeo Carlo To­ ripreso ad essere in moki processi di ristrutturazione IL SINDACO
'ammi di ìotta integrata e tofrutticolo di Ferrara - una gnoli, che ha sollevato la casi la forza leader del no­ aziendale, produca i suoi
lidata predisposti dal rete capillare di informazio­ stro mondo produttivo. So­ primi, e modestissimi, frut­ Visto l'art. 7 ultimo comma della legge 2/2/1973, n. 14;
questione davanti al Parla­
NR, con la connessa valo­ ne e di controllo, anche mento di Strasburgo. prattutto i settori manifat­ ti». , RENDE NOTO
Che con deliberazione della Giunta Municipale n. 463 del
17 febbraio 1984 questa AmnUmstrazione ha stabilito di
procedere all'appalto dei lavori di costruzione del 1. lot­
L'ing. Valerio Bitetto, un cantiere (per un anno) in to delia Scuola Media Statale in Via Togliatti II cui pro­
msigliere di amministra- cui l'ENEL ha già investito, getto, originariamente di L. 640.000.000 é stato aggior­
one dell'ENEL, ha esposto
Così Valerio Bitetto, consigliere dell'ENEL ad esempio, 90 miliardi, co­ nato ne i prezzi ai sensi dell'art 8 della legge 741/1981
:l suo intervento, effettua-
nell'ambito del Convegno
iternazionalc di Sorrento
Troppi «lacci e lacciuoli» sta circa 20 miliardi di lire e
più; oltre alla mancata pro­
duzione di fcWh (da
nell'Importo L 764.73S.12S.
Importo a base d'asta di L. 950.000.000.
Project Management», i
ncoli esterni definiti «.Lac-,
e lacciuoli» a cui è legato
sull'iter di un progetto 550.000,000
1.100.000.000 a seconda
della potenza dell'impian­
a L'aggiudicazione dei lavori aweirà mediante licitazione
privata con le modalità previste dall'art 1, lett c) della
legge 2/2/1973,0.14.
ntero iter relativo alla rea- lo della Direzione del Pro­ teressato. Economie molto 'zioae ha poi un costo a se to).
getto. Non può attendere al­ spesso agricole e contadine, stante che va aggiunto al co­ L'esempio suddetto si è L'esecuzione dell'opera appaltata sarà immediata e con­
Ezazione di un progetto dì sentita, in pendenza degli atti di adeguamento del finanzia­
1 impianto primario per la l'adeguamento ed integra­ che diventano quasi d'incan­ sto finale relativo al proget­ già verificato per lo stop del­
to che si intende realizzare, la Centrale di Tavazzano mento, entro i limiti di spesa inizialmente previsti (art. 8, ul­
eduzione di energia elet­ zione del progetto unificato to a «forte tiro industriale». timo comma,' della sumchlamata legge n. 741 ).
ica. del sito- prescelto (in quanto «Occorre quindi - ha so­ ed è relativo all'infrastruttu­ negli anni 1978/79.
non ancora sicuro ed assen­ stenuto Bitetto - un grande ra necessaria alla realtà lo­ La sicurezza sul lavoro è Le imprese in possesso dei requisiti di cui alla legge 10 di­
Una quarantina di auto-
zzazioni da richiedere a tito), non può iniziare gare" adeguamento delle strutture cale per consentire di ospi­ un altro problema stretta­ cembre 1981, n. 741, possono segnalare il loro interesse.a
e infrastrutture locali (stra­ tare l'im.pianto (costo diret­ mente legato al piano di partecipare alla gara, tacendo pervenire la loro segnalazio­
rea cinquanta Enti, alcuni di appalti, ecc. to).
i quali interpellati anche Tutto questo si traduce, de, fogne, case, ecc.) e il committenza e alla capacità ne a questa Amministrazione, (Ufficio Amministrativo Urba­
Per la centrale di Porto della sua attuazione, da par­ nistica e LL.PP.), entro venti giomi dalla data del presente
le o tre volte, danno la di- in ultima analisi, in una for­ massimo coinvolgimento Tolle, ad esempio, questo
ensione della complessità te incidenza sui costi. delle forze di lavoro locali e te della Direzione del pro­ avviso.
costo è stato intorno al 7%
:l cammino amministratì- In questi 40 mesi e anche di management. (circa 71 miliardi di lire) getto durante l'intera co­ Le imprese che-a seguito della pubblicazione del preceden­
i-burocratico da percorre- dopo, le varie forze politi­ Alla Direzione del proget­ della spesa globale sostenu­ struzione, con gestione e te avviso di gara del 27/3/1984 avevano prodotto domanda
. Il tempo medio per otte- che, sindacali e sociali sono to è affidata una importante ta per le 4 unità da 660 programmazione idonea, di partecipazione alla gara, sono tenute a confennare la ri­
ire la concessione edilizia fortemente coinvolte dal funzione mediatrice tra le MW. pianificando lo sviluppo del­ chiesta d'invito con semplice lettera.
l'autorizzazione del Mim­ nuovo insediamento; è l'im­ varie richieste ed istanze so­ Altri costi (indiretti) sono la progettazione, svolgimen­
erò dell'Industria è di cir- patto sul territorio non solo ciali; funzione che si ag­ dovuti poi al maggior tempo to della costruzione, verifi­ La richiesta d'invito non vincola l'Amministrazione.
36 - 40 mesi dal momen- sotto l'aspetto ecologico e giunge a quella che nor­ impiegato alla realizzazione che e collaudi con minimiz­ San Severo, 12 ottobre 1984
della richiesta. «Ciò com- ambientale ma anche come malmente svolgono leggi e del progetto (interessi passi­ zo delle punte di sovraffol­
)rta - ha sottolineato Bi- novazione della realtà socio­ leggine preesistenti. vi, mancata produzione^ lamento nelle aree e la con­ IL SINDACO
tto - una posizione di stal- economica del territorio in­ Questa attività di media- La fermata dei lavori dì centrazione dei lavori». Michele Cologno
EndcloiNNMt ftoMM b a r tOTola c a l d o
(llMhl MSOiMtflfl " UNM# •cdalotÉna

Vi* PmhMo 11 -W I N Ronw m woMU rMUfKM, it/ii


Tal.o»-31i^

Sonorientrate ieri a La Spezia le unità cacciamine

LA S P E Z I A , 19 - Molta
gente, tra cui i familiari dei
marinai imbarcati, ha ac­
precise responsabilità giusto tra paesi sviluppati c
paesi in via di sviluppo,
Verso i quali il rapporto di
colto oggi al porto di La ticolare riferimento allo In questo dopoguerra - di DANILO SCARRONE i «conflitti locali» non met­ che i nostri soldati hanno solidarietà dell'Italia c
scacchiere del Mediterra­ ha proseguito il sottosegre-, . . tano à repentaglio la sicu- ' svolto, riscuotendo l'ammi­
Spezia il ritorno delle unità sempre vivo e concreto.
neo; - • tario alla Difesa ~ abbiamo rezza del mondo intero. E razione e la gratitudine ge­ Il sottosegretario alla Di­
cacciamine dalla loro mis­
T r a l'altro, Signori ha assistito alla rinascita eco­ Il saiuto del in ogni caso bisogna lavora­ nerali.
sione nel Canale di Suez. fesa h a concluso afferman­
Come sempre accade in detto che il M a r Rosso è nomica e politica dell'Eu­ . sottosegretario re e agire per dissuadere Tutto è collegato - ha do che nulla è possibile
un'area importante e deli­ ropa, al rafforzamento del­ anche chi si rende respon­ aggiunto il sottosegretario
queste occasioni, c ' è stata
la potenza militare dell'U­
alla difesa sabile di questi «conhitti alla Difesa nella parte fina­
senza queste assunzioni di
emozione e un'aria di festa cata, non solo perchè vi responsabilità. La pace non
che si è estesa all'intera cit­ transita buona parte del pe­ nione Sovietica ormai su di Silvano Signori - locali», che rappresentano le del suo discorso - nel la­ è il prodotto di fughe dalla
trolio che serve all'Occi­ un piano di parità sostan­ Occorre trovare pur sempre, assieme al voro concreto per garantire
tà. realtài ma può e deve esse­
dente, ma perchè in pratica ziale con quella degli Stati prezzo pagato in vite uma­ la pace; il maggior peso che re la logica conseguenza di
A ricevere gli equipaggi i mezzi migliori
è la cerniera tra mondo a- Uniti, stiamo assistendo al­ ne e in distruzioni, un ceri­ oggi hanno gli interventi
con i loro comandanti c'e­ una sempre crescente re­
rano, tra le altre autorità rabo e mondò africano, con la crescita tumultuosa di perchè quelli che no acceso gettato in una del governo italiano nei ne­ sponsabilizzazione, dei gl^
un coinvolgimento di Stati- nuove potenze economiche, polveriera. goziati per il controllo degli
presenti, il capo di Stato vengono definiti armamenti e il nostro con­
verni e degli Stati. Questa
Maggiore della Marina, chiave per l'equilibrio eco­ politiche e militari in tutti i Signori ha poi affermato è la strada che riteniamo
ammiraglio Vittorio Marul- nomico e politico interna­ continenti. E questo non i «conflitti locali» che esperienze come quelle
tributo per garantire la si­
giusta e per questo il go­
curezza collettiva dell'Al­
li e, in rappresentanza del zionale, come l'Egitto, l'A­ può non creare sempre non mettano dei nostri marinai nel Mar
leanza atlantica, nel quale verno italiano la sta percor­
governo, il sottosegretario rabia Saudita e lo stesso nuovi e più difficili pro­ Rosso e dei nostri soldati in rendo, pur tra tante diffi­
Stato d'Israele. blemi.
a repentaglio Libano non sono segno di
rientrano i missili di Comi-
coltà.
di Stato alla Difesa, sena­ so che non minacciano nes­
tore Silvano Signori. Il sottosegretario alla Di­ Per completare il qua­ la sicurezza avventurismo, nè tanto
suno ma vogliono soltanto
Al termine della manife­
E ' stato appunto il sotto­ fesa ha poi richiamato con dro, il senatore Signori si è del mondo intero - meno di volontà di prevari­ stazione, c'è stato l'incon­
scoraggiare chi avesse in­
segretario Signori a rivol­ forza i sentimenti di pace poi riferito al rinnovamento cazione 0 di. conquista, ma tenzione di minacciare tro. commovente dei mari­
gere il saluto di «bentorna­ che hanno animato sempre scientifico e tecnologico, Il concreto rapporto rispondono a quella missio­ nai con i loro familiari e poi
l'Occidente.
ti» agli equipaggi dei cac­ il popolo italiano. che comprende anche lo di solidarietà ne di pace che l'Italia - e Gli stessi sforzi che gli equipaggi e la folla
ciamine, pronunciando un A questo proposito, il se­ studio e lo sviluppo di armi quindi le sue Forze Armate hanno riempito le strade di
discorso in cui ha abbrac­ natore Signori ha detto che nuove e terribili, spesso alla
dell'Italia con - intendono svolgere nell'a­
stiamo compiendo in Italia
La Spezia, una città che
per fare uscire la nostra e-
ciato i principali problemi ci troviamo in un momento portata di tutti o quasi tutti i paesi in vid rea del Mediterraneo, in conomia della crisi, scon­ oggi ha vissuto una bella
di politica estera, con par­ difficile, contraddistinto da i paesi più avanzati. . di sviluppo. Europa e più in generale figgere l'inflazione e rilan­ giornata di festa.
equilibri precari che, se L a pace - ha proseguito sul piano internazionale. ciare la produzione e l'oc­
non si manterrà vigile l'im­ il sottosegretario alla Dife­ Rientrano in questo cupazione - ha detto Si­
pegno per la distensione dei sa - deve fare i conti con principio l'ammoderna­ gnori - li compiamo certa­
governanti e dei popoli, po­ questa situazione in conti­ mento, la democratizzazio­ mente per lo sviluppo del
tranno sfociare in situazio­ nuo cambiamento, per cui ne e la riforma delle nostre nostro Paese, ma anche per
ni imprevedibili e comun­ occorre trovare i mezzi mi­ Forze Armate, presidio si­ essere meglio in grado di
q u e pericolose per la pace gliori e più efficaci perchè curo delle nostri libere isti­ contribuire seriamente ad
nel mondo. quelli che vengono definiti tuzioni e le missioni di pace affermare un rapporto più

^ajòìQO

mKwa su tutta la lìnea


È nuova nella parte anteriore,
per una migliore aerodinamica, e infatti
e del comandi,-! tessuti di rivestimento,
È nuova nell'offerta del modelli:
È nuova la Audi80 Quattro: ora con motore
di ISOOcmc a quattro cilindri e una
velocità massima di 170kmh, Perchè la
il s u o Cx è s c e s o d a 0,42 a 0,38. con motori a quattro cilindri
sicurezza aggiuntiva della trazione integrale
alfavanguaitlia
È nuova nella c o d a : Il cofano del baule di 1300cmc (60CV), di 1600cmc (75CV),
s c e n d e fino al paraurti e caricare di ISOOcmc a carburatore (90CV) permanente non è utile soltanto d d l a tecnica.
e scaricare I bagagli è molto più comodo, e a Iniezione (112CV). Con I alle vetture di elevate prestazioni,
È nuova airinterno: il volante, la plancia, Diesel di i a X ) c m c in versione aspirata m a lo è soprattutto alla berlina di famiglia, de» Gruppo Volkswagen
la disposizione degli strumenti e In versione Turbo. nell'Impiego di tutti I giorni.