Sei sulla pagina 1di 47

Venerdì 30 Novembre 2018 Uk £ 1,40 - Ch fr.

3,50
Nuova serie - Anno 28 - Numero 283 - Spedizione in A.P. art. 1 c.1 L. 46/04, DCB Milano Francia € 2,50 €2,00*
* Offerta indivisibile con Marketing Oggi (ItaliaOggi € 1,20 + Marketing Oggi € 0,80)

CAPITALI ALL’ESTERO
Bentivogli (Cisl): in sei mesi ben 40 mila occupati DA DOMANI
Per tassare
i money transfer in meno. Suicida la retromarcia su Industria 4.0
Carlo Valentini a pag. 7
si tassano tutti DA NON
i trasferimenti www.italiaoggi.it
PERDERE
2° vol.
Bartelli a pag. 29

PERQUISIZIONI A TAPPETO

Deutsche Bank
QUOTIDIANO ECONOMICO, GIURIDICO E POLITICO
accusata di IN EDICOLA CON
riciclaggio
di capitali
Morena a pag. 30

FATTURA ELETTRONICA

Miniproroga
Uffici giudiziari di prossimità
IIl ministro Riccardo Fraccaro annuncia l’apertura di sportelli territoriali che
delle Entrate per c consentiranno di spedire e ricevere atti e notifiche a tribunali, ospedali, Inps
chi trasmette l’1
e il 2 dicembre Ilan ministro Riccardo Fraccaro ha
annunciato in parlamento un pro-
Per Swg, nella roccaforte rossa DIRITTO & ROVESCIO
a pag. 33 get
getto che prevede la dislocazione su
La Galleria Vittorio Emanuele di Mi-
tut
tutto il territorio nazionale di veri
ep
n
propri sportelli dedicati al cittadi-
no, non sostitutivi dei tribunali ma
di Livorno la Lega è balzata in testa lano è un luogo di eccellenza a livello
internazionale. Prima che diventasse
sindaco Letizia Moratti, in essa erano
SU WWW.ITALIAOGGI.IT ccon servizi diversi, ulteriori, quali stipati, spesso con affitti risibili, in ne-
gozi e appartamenti, amici e amici degli
Immobili - La sen- ll’invio di atti telematici, il ritiro di Falce e Carroccio. Con la Lega pri- amici. Che pagavano poco e, spesso, si
n
notificazioni e comunicazioni, la mo partito a Livorno, lì dov’è nato dimenticavano anche di pagare. Di con-
tenza della Cassazio- rricezione di atti e documenti, senza il Pci. Sogno o sondaggio? Secondo seguenza, la Galleria era diventata un
d
dover affrontare alcuno spostamen- Swg, è realtà. Il partito di Matteo luogo mesto e scalcinato. La Moratti,
ne sulla utilizzabilità tto logistico. Salvini, in vista delle elezioni comu- con una decisione coraggiosa, si libe-
rò degli affittuari morosi e agevolati,
dei dati Omi nali del 2019, sarebbe davanti a restituì la Galleria al suo splendore e
Pascucci a pag. 30 tutti: 24% contro il 23,5% del Par- cominciò a mettere all’asta gli affitti
Fisco - La sentenza tito democratico, stessa percentua- dei negozi. L’ultimo se l’è aggiudicato
la griffe francese Yves Saint Laurent
sulla confisca dei be- GAGGIA le del Movimento 5 Stelle, che offrendo un milione di euro di affitto
amministra la città toscana col sin- annuo per una superficie di 80 mq. In
ni dell’impren- daco Filippo Nogarin. Numeri della precedenza, Prada aveva offerto 9 mln
ditore
d Via al rilancio rilevazione alla mano, il Carroccio, (base d’asta 3,6 mln), Vuitton 930 mila
(base d’asta 337 mila). La scelta della
dopo gli exploit di Pisa, Massa e Moratti a suo tempo contrastata dalla
Fattura elet-
F delle macchine Siena, avrebbe la possibilità di colo-
rare di verde anche la roccaforte
sinistra ha: 1) reso splendente la Gal-
leria, stimolando il turismo; 2) fatto
tronica - Il professionali rossa per eccellenza. E di cancella- introitare al Comune un sacco di soldi;
3) consentito al Comune, se vuole, di
provvedimento
pr re il giallo degli alleati di governo destinare una parte di questi introiti
delle
d ll Entrate con la per il caffè che, per primi, l’hanno sfilata al
centrosinistra.
al servizio dei bisognosi. Non tutto il
capitalismo quindi vien per nuocere. Il
miniproroga Costa a pag. 11
pauperismo straccione, invece, nuoce
sempre. A tutti.
Sottilaro a pag. 17

Con guida «Il decreto fiscale» a € 6,00 in più; Con guida «La fattura elettronica» a € 6,00 in più
2 Venerdì 30 Novembre 2018
I COMMENTI
L’ANALISI IMPROVE YOUR ENGLISH

Elettorato più mobile An electorate fickler than


di una piuma al vento a feather in the wind

L’ T
irresistibi- del Paese, che pur he irresistible rise of Mat- a strong ability to mediate, and
le ascesa DI CARLO VALENTINI senza cedere ai pro- teo Salvini will continue, if lastly knows how to relate with all
di Matteo pri principi dimostra the polls are confirmed, also the organized groups that make up
Salvini continuerà, se i comunque una forte capacità di me- in the upcoming elections. the mosaic of a society. This is the
sondaggi saranno confermati, anche diazione, e infine che sa rapportarsi After the season of laxity, a firm same risk that Salvini is taking.
nei prossimi appuntamenti elettora- coi gruppi organizzati che compon- line combined with the crisis of the He too scrapped the old guard of
li. Dopo la stagione del lassismo la gono il mosaico di una società. È lo oppositions allowed the Lega to be- his party and emerged with high-
linea della fermezza unita alla crisi stesso rischio che sta correndo Salvi- come the leading party in the Italian sounding slogans. But it takes more
delle opposizioni ha consentito alla ni. Anche lui ha rottamato la vecchia political spectrum and it seems to to maintain consensus on a lasting
Lega di diventare il partito di rife- guardia del suo partito e si è imposto strengthen that role. Forecasts, how- basis. Shouts must be replaced by
rimento dello schieramento politico con slogan altisonanti. Ma per man- ever, do not take into account the fact charisma. Either by earning it in the
italiano e sembra rafforzerà tale tenere durevolmente il consenso ci that electorate is no longer ideolo- backyards or by having the ability to
ruolo. Le previsioni non tengono però vuole altro. Bisogna sostituire alle gized as in the past - now it is very deal intellectually on an equal foot-
conto del fatto che l’elettorato non grida il prestigio. Sia guadagnandolo unstable, can change attitude at the ing with other European personali-
è più ideologizzato come in passato, nel cortili di casa sia avendo la ca- last second - and the first to get the ties (and not just them).
ora è assai volubile, può cambiare pacità di trattare intellettualmente bulk of it was Matteo Renzi’s Pd Salvini managed to transform
atteggiamento all’ultimo momento, alla pari con le altre personalità eu- which, in a few years, lost about 20% the Carroccio. He will have to con-
e a farne le spese è ropee (e non solo). of its electorate. Tar- tinue to free it from
stato in primo luogo Salvini è riusci- get shooting towards a certain populism,
il Pd di Matteo Ren- Le leaderschip to a trasformare il the former secretary Political leaderships being willing to pay
zi che, in pochi anni, politiche sono Carroccio. Dovrà con- practiced by many even a small elec-
ha perso circa il 20% tinuare a liberarsi di (even by yesterday’s are therefore fragile toral price to non-
perciò fragili
del proprio elettorato. un certo populismo, friends) is not fully episodically seize
Il tiro al bersaglio ver- disposto a pagare an- appropriate. In the the leadership of
so l’ex segretario praticato da tanti che un piccolo prezzo elettorale per sense that the crisis of the Left, in the entire Center-Right and also
(anche dagli amici di ieri) non è del agguantare non episodicamente la its various forms, is not only Italian the presidency of the council.
tutto appropriato. Nel senso che la leadership dell’intero centrodestra and cannot however be ascribed to The turning point on immigra-
crisi della sinistra, nelle sue varie e anche la presidenza del consiglio. a single leader, beyond the mistakes tion («those who flee from war
forme, non è solo italiana e non può La svolta sull’immigrazione («ben- made. Rather than the bets lost as or violence are welcome») and on
comunque essere ascritta a un solo venuto chi fugge da una guerra o da a secretary, the incapacity to make the budget law (“this is not about
leader, al di là degli errori compiuti. violenze») e sulla legge di Bilancio the leap in quality from leader of a decimals») may be the beginning
Più che le scommesse perse da segre- («non è una questione di decimali») political faction to statesman is to be of a new course, that of the matu-
tario a Renzi va ascritta l’incapacità potrebbe essere l’inizio di un nuovo ascribed to Renzi. rity of a leader, no more a simple
del salto di qualità da capocorrente corso, quello della maturità di un A statesman is the one who sovereignist but a director of a
e capopartito a statista. leader non più semplicemente so- looks beyond the short term, who complex, constructive and future-
Lo statista è colui che guarda vranista ma regista di una politica pursues an ambitious development oriented policy.
oltre il breve periodo, che persegue articolata, costruttiva e proiettata project for the country, who - stick- © Riproduzione riservata
un progetto ambizioso di sviluppo in avanti. ing to his own principles - shows Traduzione di Giorgia Crespi

IL PUNTO LA NOTA POLITICA

I paesi cosiddetti civili uccidono Mattarella parla a nuora


molte più donne che in Italia perché suocera intenda
DI GIANFRANCO MORRA informano che nei primi dieci cristiana ha affermato, tra i DI MARCO BERTONCINI di ovvietà, di retorica, di
mesi dell’anno in corso sono dieci comandamenti, il «non moralismi che farcisce in

D
omenica abbiamo state uccise 106 donne. Ma uccidere» (Esodo, 20,13; Mt La differenza da Giorgio questi casi i discorsi presi-
celebrato la Gior- secondo la polizia di queste 5, 21). Che la modernità libe- Napolitano si vede, e tutta. denziali, attutisca la forza
nata per l’elimina- 106 i veri femminicidi sono rale ha assunto come uno dei Il presidente già comunista del richiamo.
zione della violenza stati una trentina. Ciò vale suoi princìpi fondamentali: era un interventista: quan- Decenni addietro era
contro le donne: «Non una di anche per le violenze fisiche «Tratta l’altro uomo sempre do voleva far assumere una sufficiente un periodo in
meno»; «Questo non è amo- e morali: 27% da noi, 47 in come un fine e mai soltanto decisione al governo, con- un discorso pontificio per
re». Giusta, doverosa, sacro- come un mezzo» (Kant). Ma vocava il presidente del capire che cosa volesse un
santa. Qualunque violenza oggi queste due morali, una consiglio per impartirgli papa: diplomatici e politici
contro un essere umano è Visto che li imitiamo figlia dell’altra, le abbiamo gli ordini. Formalmente, si adeguavano. Oggi Mat-
inaccettabile, quella contro largamente perdute. era un incontro fra le mas- tarella infila richiami e
la donna ancor più, visto che
su tutto, qui non In una famosa inter- sime autorità, cui spettava rimproveri, esortazioni e
si tratta di una persona fisi- dovremmo seguirli vista (19.10.2017) il card. non solo la leale collabora- doglianze, dirigendoli sem-
camente più indifesa. E il più Gianfranco Ravasi, ministro zione divenuta parametro pre al governo, quando ri-
delle volte viene da persone per la cultura del Vaticano, di costituzionalità, ma un ceve sportivi o magistrati,
di cui la donna s’era fidata Danimarca e 44 in Francia; e ha mostrato che alla base rapporto di consultazione, studenti o banchieri, senza
e anche aveva amato. Se c’è per le molestie sessuali: 15% dei femminicidi c’è una con- ascolto, scambio di opinio- troppo ascolto. In questi
una misera consolazione è da noi, 27 in Danimarca e cezione sbagliata del rappor- ni. Basta ricordare alcune giorni ha, in vana riser-
il fatto che l’Italia è uno dei 24 in Francia. I mass media to tra i sessi, che non solo la chiamate al Colle (su tutti, vatezza, sentito i membri
paesi europei dove la violen- enfatizzano le notizie delle famiglia, la scuola e i media Mario Monti, figura unica del consiglio di gabinetto
za contro la donna è meno uccisioni di donne e induco- non riescono a frenare, anzi di predestinato a palazzo di fatto (presidente, vice,
frequente. Nel nostro paese no a pensare che siamo un non di rado la incrementano Chigi con mesi di anticipo alcuni ministri di serie
abbiamo 0,78 omicidi ogni popolo che ne uccide tante, con una mentalità scientista: sulla nomina) per rendersi A). Desidera che la guerra
1.000 persone, una cifra fra quando invece siamo agli ul- «Contro i femminicidi non conto della diretta influen- all’Ue abbia una tregua, a
le più basse in Europa. Il 30% timi posti. Sempre troppe e serve l’educazione sessuale, za di Napolitano. costo di sacrifici politici sui
di questo 0,78 sono femmini- giustamente si deve cercare i ragazzi oggi sanno già tutto. Il presidente già demo- programmi.
cidi. Siamo al quart’ultimo di averne sempre meno. C’è bisogno di una educazio- cristiano convoca anche Una previsione: quan-
posto nel continente. Purtroppo anche il fem- ne culturale, che deve far ca- lui, molto meno del suo do si delibererà sull’atto
Occorre poi distinguere minicidio fa parte di una ge- pire, a maschi e femmine, che predecessore. Predilige le mondiale pro immigrati,
le uccisioni generiche di don- nerale e perversa concezione il partner non è una cosa o esternazioni in una del- farà sentire la sua voce,
ne da quelle che hanno come della natura dell’uomo. Dovu- un oggetto da possedere, ma le mille occasioni fornite in privato e no, in armonia
scopo primario la femminili- ta al venir meno dei parame- una persona da rispettare e dagli incontri pubblici di con l’accoglienza buonista
tà. Queste ultime sono circa tri morali (religiosi e laici) del da amare». un capo dello stato. Pecca- per la quale tifa.
il 30% del tutto. I media ci passato. La religione ebraico- © Riproduzione riservata to che l’inevitabile sagra © Riproduzione riservata
4 Venerdì 30 Novembre 2018
PRIMO PIANO
Pronti i correttivi alla manovra, allarme della Lega. Regeni, Roma indaga gli 007 egiziani

Ci sono meno soldi per quota 100


Fca Italia, piano da 5 mld. Kiev, Trump annulla vertice con Putin
DI FRANCO ADRIANO proposta di apertura di una sforo per le navi militari russe esercizio dall’attività profes-
procedura e di raccomandazio- Gli agenti della Polizia in seguito alla aggressione su- sionale a carico di 4 indagati
er quota 100 si spen- ne all’Italia di misure correttive municipale di Mariglianel- bita il 25 novembre da tre va- per associazione a delinquere

P deranno meno di 6 mi-


liardi di euro, «quindi
una cifra inferiore a
quella prevista nel testo usci-
to dal consiglio dei ministri di
da sottoporre al consiglio Ecofin
il 22 gennaio.

Avrebbero sequestrato
loro Giulio Regeni. Sette uo-
la (Napoli) hanno compiuto
verifiche in uno stabile di cui
è comproprietario il padre del
vicepremier Luigi Di Maio,
Antonio. All’interno della
scelli ucraini nelle acque dello
Stretto di Kerch. Il Cremlino
dichiara che non c’è alcuna li-
mitazione all’accesso dei porti
ucraini nel Mare d’Azov.
finalizzata alla ricettazione e
commercializzazione di opere
d`arte contraffatte. Ventitré in
totale le persone indagate, tra
cui il critico Vittorio Sgarbi,
6,7 miliardi per il 2019. L’ha mini dei servizi segreti egiziani proprietà sono state sequestra- accusato di contraffazione di
sottolineato il sottosegretario saranno indagati nell’ambito te aree dove erano stati depo- «Ci sono falsi miti da opere d’arte (art. 178 del Co-
alla presidenza del consiglio, dell’indagine delle Procura di sitati rifiuti inerti. Al vaglio sfatare sul Global migration dice dei beni culturali e del
Guido Guidesi, a margine dei Roma sulla morte del giovane della Municipale anche alcuni compact: non è un quadro paesaggio). L’indagine è della
lavori della commis- giuridicamente Procura di Roma: associazione
sione Bilancio alla vincolante e non per delinquere, contraffazione
Camera sulla ma- creerà nessun ob- di opere d’arte e ricettazione,
novra 2019. «Siamo bligo giuridico per i reati contestati, a vario tito-
pronti, stiamo va- gli Stati». L’Alto lo, agli indagati. Secondo gli
lutando se inserirla rappresentante inquirenti erano riusciti a im-
qui o al Senato», ha Ue Federica Mo- mettere sul mercato dell’arte
tuttavia confermato gherini ha nega- contemporanea numerose ope-
l’esponente del Car- to al Parlamento re contraffatte, corredandole
roccio confermando europeo che «ci sia di fraudolente certificazioni
il superamento della uno scontro fra gli di autenticità. Nel corso delle
riforma Fornero. I interessi naziona- indagini sono state sequestra-
correttivi alla leg- li e il global com- te oltre 250 opere contraffatte
ge di Bilancio sono pact» che anzi «è per un controvalore di oltre 30
pronti. C’è l’ipotesi lo strumento più milioni di euro.
che il testo del dl fi- forte per difende-
scale venga inserito re i nostri interes-
nella manovra e che si nazionali». «Sui PILLOLE
sull’interno pacchet- migranti sceglie di Pierre de Nolac
to venga richiesta l’Italia, scelgono
il voto di fiducia al gli italiani», ha Hacker, nel mirino c’è
parlamento. Proprio ribadito il vice- l’Italia.
sabato dovrebbe ar- premier Matteo
rivare il pacchetto Salvini, «il gover- Ma non si chiamava
di emendamenti del Vignetta di Claudio Cadei no aspetterà che Juncker?
governo. Comunque, sia il parlamento
la riscrittura della manovra, ricercatore universitario. La manufatti presenti all’interno a dare una posizione». Il colle- ***
avverrà in seconda lettura al loro iscrizione formale avverrà di un terreno. Il comandante ga della maggioranza Luigi Di
Senato. nei primi giorni della prossi- dei vigili Andrea Mangani- Maio confida in una soluzione Di Maio, sequestri dei
ma settimana. Regeni è stato ci ha spiegato che «sono state «come l’abbiamo trovata su al- vigili nella proprietà
Resta confermato l’obietti- pedinato e controllato da loro prese le misure per le verifiche tre cose molto più importanti». del padre.
vo di portare il testo all’esame almeno fino giorno della sua dell’ufficio tecnico». Il padre del Ieri il Bundestag tedesco ha
dell’Aula della Camera lunedì scomparsa. I pubblici ministe- vicepremier è finito sotto la len- votato a favore del Global mi- È meglio essere
3 dicembre. Il governo potrebbe ri romani hanno spiegato che il te dell’opinione pubblica già nei gration compact. nullatenenti.
porre la fiducia già alla fine del- responso delle indagini di Ros giorni scorsi per la denuncia di
la discussione generale. «Quota e Sco erano noti alle autorità un operaio assunto in nero. Perquisite cinque sedi del- ***
100 non cambia», ha lanciato egiziane da almeno un anno. la Deutsche Bank in Germania.
l’allarme il vicepremier Mat- In particolare, sotto accusa Dopo aver affermato, sa- Le indagini riguardano sospetti Reddito di cittadinanza,
teo Salvini. «Entrerà in vigo- sono finiti gli 007 della Na- lendo sull’Air Force One in par- di riciclaggio legati alle rivela- è giallo sulle tessere.
re a inizio 2019. Se non sarà a tional Security di Al Sisi. Nei tenza per il G20 in Argentina, zioni dei cosiddetti Panama pa-
gennaio per motivi tecnici al loro confronti i pm contestano che era un «ottimo momento» pers del 2016. Il colosso banca- Doveva essere una misura
massimo sarà a febbraio», ha il reato di sequestro di perso- per incontrare il collega russo rio tedesco avrebbe creato per incolore.
aggiunto. «Le reazioni dei mer- na. Il presidente della Camera, Vladimir Putin, il presiden- i propri clienti conti offshore in
cati finanziari non ci lasciano Roberto Fico, ha annunciato te americano Donald Trump paradisi fiscali per trasferire ***
indifferenti, lo spread ancora che «la Camera dei deputati so- ci ha ripensato e dall’aereo ha denaro proveniente da attività
alto non mi trova distratto. spenderà ogni tipo di relazione twittato di aver deciso di can- illecite. Deutsche Bank è tra i Alt della Lega sul
Stiamo lavorando perché que- diplomatica con il parlamento cellare l’incontro previsto per centinaia di istituti comparsi deficit.
sta situazione sia superata e egiziano, finché non ci sarà una sabato a Buenos Aires. «Sulla nella pubblicazione dei dati
per realizzare la manovra in un svolta vera nelle indagini e un base del fatto che le navi e i riservati dello studio legale Al Viminale hanno la
clima di fiducia con i mercati processo che sia risolutivo» sul- marinai non sono ancora sta- panamense Mossack Fonseca, paletta.
e con gli investitori», ha racco- la morte di Regeni. ti restituiti all’Ucraina dalla da cui è emersa un’evasione fi-
mandato cautela il presidente Russia, ho deciso che la cosa scale su larga scala. Le indagini ***
del consiglio Giuseppe Conte Il totale degli investimen- migliore per tutte le parti coin- della Procura di Francoforte ri- I partigiani contro il
dal G20. Salvini annuncia che ti di Fca in Italia ammonterà volte è cancellare il mio incon- guarderebbero alcuni impiega- decreto sicurezza.
«la quota 100 e ribadisce che il a più di 5 miliardi di euro tra tro precedentemente previsto ti che non avrebbero segnalato
taglio del deficit non supererà 2019 e 2021. Sono in arrivo in Argentina con il presidente sospetti di riciclaggio «anche E gli etruschi che dicono?
lo 0,2% e sostenendo che «stia- tredici nuovi modelli, Mirafiori Vladimir Putin. Non vedo l’ora se c’erano prove sufficienti»
mo facendo i conti, poi andremo produrrà la 500 elettrica, anche di avere un altro vertice signi- per suggerire attività illega- ***
in Ue a testa alta». se verrà rinviata l’uscita dal ficativo presto, non appena li, secondo i procuratori. Una Bussetti: «Si a
diesel nel 2021. A Pomigliano la situazione sarà risolta!». Il delle filiali nelle Isole Vergini crocifisso e presepe
Il Comitato economico sarà prodotto il suv compat- portavoce del Cremlino Dmi- britanniche avrebbe gestito nelle aule scolastiche».
e finanziario del Consiglio to dell’Alfa Romeo, mentre a tri Peskov aveva confermato oltre 900 clienti per volumi di
dell’Ue, a cui partecipano i Melfi saranno prodotte anche l’incontro: «Un breve incontro 311 milioni di euro. Nel 2017 Quest’anno anche i più
tecnici dei ministeri economici la Jeep Renegade ibrida plug-in bilaterale a margine del G20 di il colosso bancario tedesco ha piccoli potranno
dell’Unione, ha appoggiato le e la Jeep Compass. I sindacati Buenos Aires e poi i negoziati già dovuto pagare una multa festeggiare Natale.
conclusioni del rapporto del- si sono dichiarati soddisfatti proseguiranno con la partecipa- di quasi 630 milioni di dollari
la Commissione europea sul poiché verrebbe assicurata la zione delle delegazioni per circa dopo un’inchiesta da parte del- ***
debito dell’Italia, che reputa piena occupazione negli sta- un’ora» pur specificando che il le autorità britanniche e ame- Inter, Spalletti vede gli
giustificata l’apertura di una bilimenti nazionali. L’annun- faccia a faccia sarebbe dipeso ricane per riciclaggio di denaro ottavi.
procedura per deficit eccessivo. cio è stato dato dall’a.d. Mike «interamente dai leader». proveniente dalla Russia.
Il prossimo passo della commis- Manley e dal responsabile Ma dopo le visioni si
sione avverrà nella riunione del delle attività europee Pietro Kiev chiede alla Nato la Due arresti ai domicilia- sveglia sempre.
19 dicembre, con la probabile Gorlier. chiusura dello Stretto del Bo- ri e due divieti temporanei di
PRIMO PIANO Venerdì 30 Novembre
Novembr 2018 5

La percentuale delle forze di polizia sugli abitanti è superiore a quella dei paesi civili

Sicurezza, mezzi ok ma usati male


Si punta sulla punizione anziché sulla prevenzione
DI DOMENICO CACOPARDO - la notifica alla autorità che aveva già pubblicamente zione del medesimo Cantone) tria non andiamo avanti nel
di P.S. dei noleggi di furgoni affermato: «Io sto con chi si ha licenziato un nuovo codice fornire in numeri del disastro,
on 36 defezioni a e camion e degli affitti brevi difende». degli appalti il cui unico ef- rispetto al quale la corporazio-

C 5Stelle, la camera
ha approvato in via
definitiva il cosid-
detto «decreto sicurezza», il
provvedimento cioè voluto
(meno di un mese, in funzio- Non c’è dubbio che i due fetto visibile è stato quello di
ne antiterrorismo, ma anche eventi (decreto-legge e posizio- bloccare il mondo delle costru-
anti-Airbnb, il sistema inter- ne del ministro) incideranno zioni. Abbiamo sempre soste-
nazionale di locazione breve, positivamente sugli indici di nuto e sosteniamo ancora che,
nel quale l’evasione fiscale è popolarità di Salvini e della anche in materia di pubblica
ne (magistratura) non riesce a
esprimere una posizione coe-
rente all’interesse del servizio
da fornire alla comunità na-
zionale, rimanendo ancorata
da Matteo Salvini, ministro quasi totale e che penalizza Lega, conducendola oltre i dati sicurezza, la prevenzione vale ai piccoli problemi, appunto,
dell’interno e vicepresidente il sistema degli alberghi, delle da primato già ottenuti. E il molto di più della repressione. corporativi e alla difesa della
del consiglio dei ministri, per pensioni e dei B&B); mal di pancia di 36 deputati a E non per motivi teorici o ide- condizione di predominanza
attuare la svolta più volte - la dotazione della pisto- 5Stelle accentuerà addirittura ologici. Ma per motivi concreti generale dei pubblici mini-
annunciata sul tema immi- la elettrica anche alla polizia il travaso di consensi già in cor- e pratici. steri che, però, non ha portato
grazione e lotta alla crimi- locale; so tra i soci di governo. Non c’è Benché il numero de- il sistema da nessuna parte.
nalità. - norme antioccupazioni che da prenderne atto e aspet- gli addetti (dai magistrati Rimane questo uno dei buchi
Punti significativi da sotto- abusive; all’ultimo
a agen- neri che pesano sulla competi-
lineare sono: -l’abolizione del - arresto ai par- te)
t al comparto tività nazionale, sul prestigio
permesso di soggiorno per cheggiatori abu- Con il decreto-sicurezza si conferma sicurezza
s sia il del Paese e sui condiziona-
motivi umanitari e la sua sivi recidivi. una linea che ha prodotto già molti, più
p alto d’Euro- menti di una presenza crimi-
sostituzione con un permes- Questo passo troppi errori. Quella di privilegiare la repressio- pa
p (per abitan- nale unica e singolare.
so speciale e temporaneo per legislativo com- te)
t 278 mila (59 È questa la ragione per
motivi di salute, per calami- pleta il proprio ne rispetto alla prevenzione. Una scelta milioni),
m contro la quale il governo dovrebbe
tà naturale o per particolare iter in contempo- che va al di là dell’orizzonte di questo governo, i 243 mila della proporsi di trasformare il buco
valore civile. In sostanza, la ranea con il caso di visto che risale, addirittura, a Matteo Renzi Germania
G (80 nero in una normale ammini-
norma si discosta dalla no- Monte San Savino che mise alla testa dell’Autorità anticorruzione milioni)
m e i 203 strazione dedita a fornire il
zione di diritti umani di cui (Arezzo): qui il tito- (una superfetazione amministrativa, foglia mila
m della Fran- «servizio giustizia» in tempi
alla dichiarazione 10 dicem- lare di un’azienda di fico della cattiva coscienza del mondo politi- cia
c (65 milioni) comparabili con quanto av-
bre 1948 dell’Assemblea del- di gomme per auto il
i che significa viene nelle altre nazioni, sotto
le Nazioni Unite nella quale, e biciclette, Fredy co) un magistrato penale (Raffaele Cantone) che
c in termini questo profilo, più civili. Aspet-
all’art. 1 è stabilito: «Tutti gli Pacini, 57, ha uc- e non un esperto di procedure percentuali
p nel tarsi qualcosa dal ministro
esseri umani nascono liberi ciso un ladro che nostro
n paese ci Alfonso Bonafede è inutile: si
ed eguali in dignità e diritti vi si era introdotto. sono
s molti più tratta di colui che, di fronte
…». Le ragioni umanitarie, Pacini da 4 anni e dopopo 38 fur- tare gli effetti delle nuove operatori per mille abitati di alla malattia (la lunghezza
di cui alla precedente ste- ti aveva deciso di dormire in norme, non senza riproporre quanti non ce ne siano altrove dei processi) ha proposto la
sura legislativa, quindi sono azienda per tutelarla da pos- qualche rilievo di merito. in Europa - e poi il dato ita- sua cronicizzazione (cioè l’abo-
un concetto molto più ampio, sibili nuovi attacchi. Ai Cara- Con il decreto-sicurezza liano non comprende le polizie lizione della prescrizione). Ma
giacché riguarda ogni lesione binieri, in realtà, risultavano si conferma una linea che ha municipali (60 mila uomini), i rimane in campo, tuttavia, la
di quest’art. 1: due furti nel 2014 e quattro prodotto già molti, troppi er- vigili del fuoco (altre 31 mila possibilità di intervenire sul
- il passaggio da 3 a 6 tentativi successivamente. rori. Quella di privilegiare la unità) e la polizia penitenzia- fronte forze di polizia. Non
mesi del trattenimento degli In proposito, il gommista ha repressione rispetto alla pre- ria (38 mila) - non c’è maggio- parliamo di abolire due dei tre
stranieri nei centri di perma- dichiarato di avere smesso di venzione. Una scelta che va al re sicurezza in Italia, anche corpi (Polizia di Stato, Cara-
nenza per il rimpatrio; denunciare vista l’assenza di di là dell’orizzonte di questo perché il passaggio dei casi binieri e Guardia di Finanza)
- la revoca della prote- risultati. Una risposta convin- governo, visto che risale, addi- dalla Polizia all’autorità giu- che sarebbe l’unica misura di
zione a chi commette reati; cente e per ragioni note a chi rittura, a Matteo Renzi che diziaria costituisce una stroz- reale razionalizzazione. Ma
- l’allungamento dei tem- ha avuto esperienze analoghe. mise alla testa dell’Autorità zatura del sistema. parliamo di integrazione di
pi per la concessione della La procura della repubblica di anticorruzione (una superfeta- La durata media di un personale e strumenti, al di
cittadinanza italiana (per la Arezzo ha aperto un fascicolo zione amministrativa, foglia di grado del processo pena- là del già compiuto.
quale è condizione indispen- d’inchiesta in relazione all’ipo- fico della cattiva coscienza del le collegiale è di 707 giorni, C’è dell’altro, ma, pur-
sabile la conoscenza della lin- tesi di eccesso di legittima di- mondo politico) un magistrato monocratico di 534. Se mol- troppo, non c’è tempo e spazio
gua italiana); fesa. Il ministro dell’interno penale (Raffaele Cantone) e tiplichiamo per tre gradi di per parlarne oggi. Anche se la
- l’estensione del brac- Salvini, invece, ha chiamato non un esperto di procedure, e giudizio andiamo oltre i 6 casa brucia.
cialetto elettronico agli l’interessato per manifestar- al suo collaboratore Graziano anni nel primo caso oltre i 4 www.cacopardo.it
stalker; gli direttamente la solidarietà Delrio che (con la collabora- nel secondo. Per carità di pa- © Riproduzione riservata

BRUXELLES TERRÀ CONTO SOLO DEI SOLITI PAESI OPPURE SI DARÀ CARICO DI UNA RISPOSTA EQUILIBRATA?

Il protezionismo americano può provocare una reazione europea


variegata perché gli interessi in gioco cambiano da paese a paese
valere tutto il proprio peso. In se- Sulla seconda questione, e cioè l’au- ne l’Europa nella misura in cui le
DI PAOLO ANNONI conda battuta l’Europa dovrebbe mento delle spese per investimenti, impongono un cambiamento che
controbilanciare misure che forse si scontra con una polemica interna avviene tra mille diffidenze e ac-

I
titoli del settore auto europeo possono essere ridotte, ma che dif- sull’uso del deficit dei diversi stati e cuse reciproche spesso giustificate.
stanno avendo giornate borsi- ficilmente possono essere evitate. su investimenti che comunque impli- Su questa questione il Governo ita-
stiche negative. La ragione è un In questo secondo caso la ricetta cherebbero una redistribuzione inter- liano non può giocare la sacrosanta
rumour apparso sulla stampa dovrebbe prevedere un aumento di na. La Germania non ha particolari partita del deficit puntando tutto
tedesca secondo cui dalla settimana domanda interna fatta di investi- problemi a rilanciare la domanda su spesa corrente senza offrire né
prossima gli Stati Uniti introdurran- menti e consumi. interna via investimenti visto il suo un minimo di spending review, con
no dazi del 25% sull’importazione di Ma su questi due punti l’Europa livello di debito, basso, e il suo costo regioni e comparti dell’amministra-
auto europee. Una novità che colpisce va in difficoltà politica. La trattativa di finanziamento bassissimo, ma zione pubblica completamente fuori
il settore simbolo dell’export tedesco sui dazi apre un dibattito su quale questa spinta alzerebbe il livello del controllo, né un’incapacità di pensa-
e indirettamente europeo, e italiano, siano, eventualmente, le esporta- deficit accettato per tutti e comunque re investimenti di medio-lungo pe-
attraverso la componentistica. zioni europee che possono essere sussidierebbe governi che a torto o riodo. Si pensi che il sistema Italia,
Il protezionismo americano sacrificate e quali le importazioni ragione vengono ritenuti inaffidabili dopo aver perso Magneti Marelli,
si conferma molto negativo per il che devono essere punite. Siccome o spreconi. Citiamo la Germania solo rischia di perdere anche Comau in
modello economico europeo e ha le esportazioni italiane, o francesi o a titolo esemplificativo. un silenzio che sembra coinvolgere
conseguenze anche sul piano politi- tedesche sono diverse, la questione Per questo le pressioni deri- anche il governo che potrebbe farsi
co. L’Unione europea potrebbe e do- diventa se l’Europa, e la sua buro- vanti dal protezionismo americano, venire qualche idea all’interno della
vrebbe lavorare per limitare il più crazia, tratta per tutta l’Europa che non sembra affatto un fenomeno prossima finanziaria.
possibile i dazi americani facendo oppure se privilegia una sua parte. passeggero, mettono sotto pressio- il Sussidiario.net
6 Venerdì 30 Novembre 2018
PRIMO PIANO
Ma che il motivo sia la difesa non può che deciderlo solo un giudice. E chi altro se no?

Si può ammazzare per difendersi


Uccidere la suocera perché era in casa non è tollerabile
DI BRUNO TINTI nabile è il giudice. Uno che dito. Tutti, ma proprio tutti,
raccolga la dichiarazione godono come ricci quando
acciamo chiarezza su del vero/presunto legittimo Clint Eastwood ammazza

F di un punto fondamen-
tale. La legge vigente
in materia di legittima
difesa consente di ammazza-
re il ladro che si è introdotto
difensore, che creda o faccia
finta di credere al suo raccon-
to, che dica (benignamente o
meno) «certo, in effetti, era
una situazione che rendeva
finalmente il cattivo. Miglia-
ia di film e libri sono costru-
iti sul momento catartico in
cui «giustizia è fatta» e il
farabutto viene sparato, pu-
in casa (o in garage, in giar- ragionevole la sua reazio- gnalato, spinto nel burrone,
dino, in ufficio, in magazzi- ne» ci va. Altrimenti basta strangolato alla fine di una
no, in cantina ecc.): occorre ammazzare e raccontare la lotta disperata con il «giu-
«solo» che questo tizio abbia qualunque. sto».
un comportamento Perfino i su-
violento o almeno mi- pereroi am-
naccioso. Sicché il po- Sono molti i motivi per cui uno, anche mazzano
m diret-
polo degli onesti gode in base alla legislazione ante Salvini, tamente
t i cattivi
già oggi di adeguata può sparare per difendersi dai ladri ma quel- infi
i lzandoli con
tutela. lo che è ineliminabile è il giudice. Uno cioè gli artigli di
Ciò è tanto più che raccolga la dichiarazione del vero/pre- adamantio
a o ful-
vero in quanto, che sunto legittimo difensore, che creda o faccia minandoli
m con Vignetta di Claudio Cadei
vi sia stata aggres- qualche
q raggio
sione o minaccia, lo fi nta di credere al suo racconto, che dica della
d morte. I diero alle umane belve esser È un’ingiustizia.
afferma in genere il (benignamente o meno) «certo, in effetti, nostri
n bambini pietose di se stesse e d’altrui» «Chi ammazza una per-
protagonista della era una situazione che rendeva ragionevole cominciano
c ad è per loro privo di significato. sona che si è introdotta in
vicenda; se il ladro è la sua reazione» ci va. Altrimenti basta am- apprezzare
a la Si può provare con un eser- casa propria contro la sua vo-
morto, nessuno lo può mazzare e raccontare la qualunque «giustizia
« som- cizio di logica elementare. lontà non commette reato».
smentire. Dunque le maria»
m fin da Come la scrivereste una leg- Tempi durissimi per suocere,
possibilità di «raccon- piccini.
p Insom- ge che impedisca al giudice mogli o mariti divorziati, cre-
tarla bene» ci sono: avevava un Che è proprio il Salvini/ ma la cultura dominante non di indagare sulla morte di un ditori insistenti, ex petulanti
bastone, un coltello (non è pensiero. Dietro il suo ba- considera soddisfacente hap- uomo avvenuta in una casa e via di questo passo.
vero, gliel’ha messo in mano nale slogan «la difesa è sem- py end un arresto, un proces- in cui non aveva diritto di «Chi ammazza qualcuno
lui dopo averlo ammazza- pre legittima» ci sta proprio so e una condanna a X anni stare? Vediamo. che si è introdotto in casa
to); veniva contro di me con questo: ammazzare uno che è di prigione: bisogna proprio «Chi ammazza un ladro propria e gode dell’approva-
aria minacciosa (non è vero, entrato in casa senza o contro ammazzarlo il bastardo. Ed in casa propria non com- zione dei vicini e del Ministro
quando è stato sorpreso è ri- la volontà del proprietario è è evidente che Salvini non fa mette reato». Come si fa a dell’Interno non commette
masto immobile); ho sparato cosa buona e giusta. L’uni- eccezione. stabilire che il morto era un reato». Ecco, questa potreb-
in aria ma non si è fermato co accertamento accettabile Spiegargli che sbaglia ladro? «Chi ammazza un al- be essere una legge in linea
e non ho avuto scelta (non è è che appunto il cattivo (o sul piano etico e civile è fa- banese, un marocchino, un con la cultura giuridica gril-
vero, gli ho sparato mirando presunto tale) sia entrato in tica inutile. È un problema di eritreo, uno zingaro, un... va loleghista. E il primo giudice
al corpo e, poi, ho sparato casa (o in garage, in cantina, cultura. Lui e quelli come lui, beh, un immigrato in casa costituzionale che si azzardi
un altro colpo in aria). Cer- in magazzino ecc.): se ci la- Ugo Foscolo non sanno chi propria non commette re- a criticare è un nemico del
to, se il morto presenta due scia la pelle, bene così. Ora, è sia e quel verso sublime «dal ato». Quindi i ladri italiani popolo.
fori di entrata nella schiena, inutile nascondersi dietro un dì che nozze, tribunali ed are non li possiamo ammazzare? © Riproduzione riservata
sostenere che ci si è «difesi»
diventa complicato; e se ci CRITICHE AL PRESIDENTE DEGLI STUDENTI TORINESI, CHE SOSTIENE I NO TAV DAVANTI A MATTARELLA
sono superstiti che la conta-
no in modo diverso, qualche
difficoltà a essere creduti ci
potrà essere. Ma insomma, La Torino-Lione divide anche gli universitari
le possibilità di ammazzare
un ladro impunemente sono
più numerose di quello che
Nel campus spuntano bandiere degli attivisti contrari: intervengono Pd e FI
Matteo Salvini crede. DI FILIPPO MERLI monte e strenuo difensore della rietà alla firma sul cosiddetto decreto
Infine, quando una pie- Torino-Lione, Sergio Chiampari- sicurezza», hanno aggiunto gli Uni-

F
na legittima difesa non è pro- rangia sugli occhi. Voce sottile no, seduto in prima fila, alla fine versitari San Luigi in una nota pub-
prio sostenibile, già la legge ma decisa. «Noi stiamo con le del discorso non ha applaudito. blicata dallo Spiffero, «pensiamo che
attuale prevede correttivi a comunità che ogni giorno lotta- Piergiovanni, durante il suo intervento, questa continua ricerca di una vetrina
quello che, tecnicamente, do- no per i propri territori, come ha invitato Mattarella a «non firmare politica non faccia altro che allontana-
vrebbe essere considerato un il movimento No Tav in Valsusa». Il il decreto legge sicurezza e immigra- re i rappresentanti dalla propria base
omicidio volontario: è l’ecces- presidente del consiglio degli studenti zione» varato dal ministro dell’Interno, elettorale».
so colposo in legittima difesa. dell’Università di Torino, Teresa Pier- Matteo Salvini. A far discutere, però, Tav e Università sono al centro
Non c’erano le condizioni che giovanni, si è schierata con i contrari è stato il passaggio sull’alta velocità, di un altro caso sollevato da due con-
rendevano lecito sparare al alla Torino-Lione davanti al presidente con gli studenti di medicina e scienze siglieri regionali del Pd, Nadia Con-
ladro ma io ho creduto che ci della Repubblica, Sergio Mattarella. infermieristiche, raccolti sotto la sigla ticelli e Luca Cassiani, che hanno
fossero: ho creduto che stesse Polemiche. Alcuni studenti si sono Universitari San Luigi, che hanno denunciato la presenza di bandiere
per aggredirmi, che brandis- dissociati dalle dichiarazioni di Pier- preso le distanze dal loro presidente. No Tav nel campus Einaudi, sede delle
se un bastone o un coltello; giovanni e l’hanno invitata a lasciare «Le dichiarazioni che la presidente ha facoltà di giurisprudenza, economia e
mi sono spaventato e ho spa- le proprie convinzioni politiche fuori fatto a nostro nome non sono state in statistica e culture, politica e società.
rato. E anche qui, attenzione: dall’ateneo. Dove, altro caso, sono spun- alcun modo condivise col consiglio degli I due esponenti dem hanno chiesto al
non è detto che aver creduto tate alcune bandiere dei No Tav. studenti, pertanto non ci rimane altra rettore Gianmaria Ajani di garantire
per errore renda automatica- Mattarella, lunedì, ha preso par- scelta che esprimerci direttamente e «la libera circolazione di idee e opi-
mente colpevoli: l’errore po- te all’inaugurazione dell’anno accade- dissociarci da questa presa di posizio- nioni, com’è dovuto in un’istituzione
trebbe essere scusabile. Not- mico dell’Università di Torino al teatro ne», hanno precisato gli studenti. formativa pubblica, e che quindi siano
te, sonno profondo, risveglio Carignano. A parlare per conto degli «Riconosciamo la presenza tra rimosse le bandiere No Tav».
improvviso, ombra o, peggio, studenti, in qualità di presidente del il nostro elettorato sia di sosteni- Linea condivisa dalla deputata
ombre incombenti vicino al consiglio, è stata Piergiovanni, 23enne tori No Tav, sia Pro Tav, e crediamo di Forza Italia, Daniela Ruffino. «Ben
letto, mani che frugano nel eletta lo scorso aprile. Col capo dello che chi sia stato eletto con un man- venga il dibattito tra chi la pensa di-
comodino: un terrore im- Stato in platea, il rappresentante de- dato ben preciso, rappresentare gli versamente», ha sottolineato l’azzurra,
provviso e una reazione au- gli universitari ha definito la Valsusa universitari di Torino in quanto stu- «ma un dibattito dev’essere fatto tra
tomatica potrebbero essere «una frontiera chiusa per chi migra, denti, non possa permettersi di pre- almeno due soggetti che si confrontano
comprensibili. Così, anche in ma aperta a una grande opera inuti- sentare le proprie idee politiche in civilmente. Occupare spazi di tutti con
questi casi, le possibilità di le e dannosa come la Tav». Brusio di merito come condivise dalla totalità». simbologie che appartengono solo ad
ammazzare il cattivo e farla sottofondo. «Pur condividendo alcuni passi del di- alcuni non è corretto».
franca ci sono. Il governatore Pd del Pie- scorso, primo fra tutti la ferma contra- © Riproduzione riservata
Quello che è inelimi-
PRIMO PIANO Venerdì 30 Novembre
Novembr 2018 7

La nuova legislazione sul lavoro è una débâcle secondo Marco Bentivogli, della segreteria Cisl

In sei mesi -40 mila occupati


La retromarcia del governo su Industria 4.0 è un suicidio
DI CARLO VALENTINI dal ritorno al lavoro nero per Coloro che puntano su questo GIANNI MACHEDA’S TURNAROUND
l’impossibilità dei contratti tendono ad estendere quello
l governo dice di fa- a termine alla brusca mes- che è un primato dell’Italia in

«I
La Boschi: «Continuo a far politica solo per la mia nipo-
vorire l’occupazione? sa nell’angolo del sostegno Europa: il lavoro nero. Oggi sia- tina». Così piccola e già nel cda di una banca?
Intanto, da quando all’industria 4.0. Dice. «È lo- mo un Paese campione di eva-
si è insediato, ci sono gico che abbia il dente avve- sione fiscale e lavoro nero». ***
40mila occupati in meno e lenato. Il ministro del Lavoro Per il sindacalista Cisl (chis- Italiana sulle orme di Dian Fossey: «La mia vita tra i
sono coloro che avevano un più volte, parlando, ha messo sà se in futuro lui e Maurizio gorilla». Dopo la leghista Erika Stefani.
regolare contratto a tempo sullo stesso piano il lavoro in- Landini saranno alla guida
che per colpa del decreto chia- terinale e il capolarato, vuol dei due principali sindacati
mato dignità (e mai un nome dire che non sa di che cosa italiani) è auspicabile una san- ***
è stato usato così male) non parla e mettere in mano la ta alleanza con la controparte Jack Ma, fondatore e presidente di Alibaba, è iscritto al
gli è stato rinnovato. Questi legislazione sul lavoro a chi pur di bloccare la schizofrenia Partito comunista cinese. Così ha anche i 40 ladroni.
40mila sono oggi disoccupa- non sa queste cose è pazze- del governo: «Federmeccanica
ti. Non solo. Sono preoccupato sco. Per cercare di tamponare va incalzata sulla gestione del ***
anche per i posti di lavoro a qualche falla, con la contrat- contratto ma su alcuni nodi Anche le monache di clausura possono stare su Inter-
tempo indeterminato. Il mio tazione aziendale a volte de- non solo non siamo contropar- net. La Grande Sorella.
settore è quello metalmecca- roghiamo al decreto dignità. ti ma è indispensabile mar-
nico e gli indici ciare
c insieme,
indicano che si penso
p alla leg- Ansaldo Breda. Sono arrivati i ne».
sta fermando an- Sono preoccupato, dice Bentivogli, anche per i ge
g di bilancio, giapponesi e hanno ricomincia- Bentivogli, 48 anni, si è
che nel triangolo posti di lavoro a tempo indeterminato. Il mio set- all’alternanza
a to ad assumere, hanno alzato i iscritto alla Cisl nel 1994 e 4
Milano-Bologna- tore è quello metalmeccanico e gli indici indicano scuola-lavoro,
s salari, investito in tecnologie. anni dopo era a capo del gruppo
Treviso dove che si sta fermando anche nel triangolo Milano- alla
a formazione Perché deve pagare sempre il giovanile. È al secondo manda-
camminava alla 4.0».
4 contribuente?». to come segretario della Fim.
grande. La colpa Bologna-Treviso dove camminava alla grande. La Un altro er- Bentivogli ha poca fidu- Insieme all’ex ministro Carlo
è del taglio agli colpa è del taglio agli incentivi all’industria 4.0, rore
r dell’ese- cia in un’inversione di ten- Calenda ha redatto un Piano
incentivi all’indu- dell’annullamento del sostegno alla formazione cutivo
c guidato denza da parte del governo e per l’Italia delle competenze.
stria 4.0, dell’an- professionale all’interno delle imprese, del taglio da
d Giuseppe vorrebbe più determinazione Conclude: «Non dobbiamo di-
nullamento del alle infrastrutture che rende meno competitive le Conte
C sarebbe nell’incalzarlo. Non lo dice, ma fendere ad oltranza l’esistente
sostegno alla for- quello
q di acca- il fatto che non esista un’op- bensì progettare il futuro come
mazione profes- nostre aziende e fa scappare quelle straniere rezzare
r l’idea posizione politica di rilievo lo se dovessimo scrivere su un
sionale all’inter- delle
d ri-nazio- turba perché «l’esecutivo del foglio bianco, sperimentando e
no delle imprese, nalizzazioni «cambiamento», afferma, «si sta trovando soluzioni inedite. Esi-
del taglio alle infrastrutture Ma le sembra possibile che il (magari a cominciare dalle rivelando, alla prova dei fatti, ste sicuramente una parte del
che rende meno competitive sindacato debba farsi carico autostrade): «Il nostro è un più conservatore di quelli che lo lavoro che sarà tagliata fuori
le nostre aziende e fa scap- degli svarioni del governo?». Paese strano, senza memoria: hanno preceduto. La cartina di dalla trasformazione tecnolo-
pare quelle straniere. Secondo Bentivogli tutta ci ricordiamo di com’erano le tornasole di questa attitudine gica, specie nell’ambito delle
In compenso si spen- la legislazione sul lavoro, an- nazionalizzazioni? Addirittura a rifugiarsi nel passato mentre mansioni ripetitive. Questa
dono montagne di soldi che negli addentellati contenuti avevamo nazionalizzato Auto- si declama il futuro in chiave transizione dovrà essere gesti-
in sussidi a scopo elettorale, nella manovra economica, è un grill. Ma sul No alle naziona- esclusivamente retorica è co- ta, ma sappiamo anche che ne
per vincere le elezioni stiamo fallimento: «Si incominciò con lizzazioni mi sono trovato solo, stituita proprio dalle misure verrà creato di nuovo a più alto
impoverendo il Paese»: Mar- la grande operazione in cui ci anche Matteo Renzi disse di su lavoro e industria. È chiaro valore aggiunto e umanamente
co Bentivogli, segretario si lavò la coscienza cancellando nazionalizzare l’Ilva. In realtà che viene disegnato un orizzon- più appagante. Se si sceglie di
del metalmeccanici Cisl, è i voucher e moltissime imprese lo Stato sarebbe stato incapace te politico che non va oltre le tagliare e di chiudersi in dife-
un sindacalista che cerca di licenziarono decine di migliaia di produrre acciaio. A produrlo prossime elezioni e si finisce sa, scegliendo l’assistenziali-
contribuire a portare le im- di ragazzi e ragazzi che sono dev’essere chi è capace. La Fim- col mettere in secondo piano smo, si vinceranno le elezioni
prese, ma anche il sindacato, tornati a casa o sono finiti per Cisl da sola sostenne che nazio- le esigenze della crescita. Al ma prepariamoci a pagare un
sulla sponda vincente delle fare un lavoro nero. La grande nalizzare era una stupidaggine, suo posto si intravede solo un conto sociale assai salato in
nuove tecnologie, della digi- precarietà che avanza si coniu- che era sbagliato. Abbiamo per- surrogato a base di assistenzia- termini di occupazione, salari
talizzazione, del lavoro spe- ga bene con la parte politica più so tempo su questa partita. Il lismo (reddito di cittadinanza) e sviluppo».
cializzato. Per lui è un colpo ideologica che vuole o i contratti nostro Paese ha bisogno di in- e laissez faire fiscale (condono) Twitter: @cavalent
al cuore questa retromarcia: a tempo indeterminato o nulla. vestimenti privati. Guardiamo con tanti saluti all’innovazio- © Riproduzione riservata

PER LORO VALE IL VECCHIO PROVERBIO TEXANO: «GRANDE CAPPELLO, NIENTE MANDRIA». O FORSE GREGGE

I 5 stelle volevano querelare il direttore di Repubblica ma hanno


mandato la notifica al padre Luigi, assassinato 46 anni fa
DI ANTONINO D’ANNA cisazione. Marione nostro ha detto Preso in castagna, Giggino ha c’è solo un giovane di 32 anni, con
una cosa agghiacciante per chi l’ha reagito con arroganza. Perché un curriculum vitae di poche righe,

D
evo essermi perso qualco- fatta: e cioè che in una delle querele Marione gli ha detto chiaro chiaro: issato al ruolo di vicepremier da 189
sa. L’altra sera, dopo aver mandategli dal Movimento Cinque questo è il vostro (sciatto) modo di clic sul sito di una società privata e
provato a guardare L’ami- Stelle, ad essere querelato non è Ma- fare, figuriamoci al governo. E il mi- dall’incazzatura popolare. E non sa-
ca geniale, storia d’amicizia rio, ma Luigi Calabresi. Sì, hanno nistro del Lavoro ha replicato, an- ranno né le sue cravatte monocolore
femminile in cui alla fine i maschi querelato il padre del direttore di ziché scusarsi: ma tanto è solo un né il taglio di capelli all’umberta o il
fanno tutti schifo così lo zitellato mi- Repubblica, il commissario Calabre- errore formale (ah, un padre ammaz- rossore sul collo (un consiglio: cambi
litante si delizia (preferisco Mario si che purtroppo continua ad essere zato a pistolettate per strada, come rasoio ed eviti il contropelo, per un po’)
Monicelli con la sua intelligente defunto dal 1972 e che in ogni caso Piersanti dentro la sua Fiat 132, a dargli autorità. Basta un giornalista
narrazione dell’amicizia maschile non c’entra niente. sono errori formali?), il processo è mediamente informato (e Calabresi
con Gastone Moschin a chieder- Ma non è la prima volta che andato avanti. E poi io di articoli c’è andato leggero) per dimostrare che
si: «Come si sta bene tra noi, tra questi signori sgarrano con i parenti su cui querelarvi ne ho a centina- anche per Cinque Stelle vale il vecchio
uomini: ma perché non siamo nati defunti. La perla iniziale fu quando ia. Mancava solo la risata malefica, proverbio texano: «Grande cappello,
tutti finocchi?», grazie), ho seguito l’attuale presidente del Consiglio, quella «Muahahahahahah!» dei film niente mandria». O forse gregge: ma
Dimartedì con il sorridente Giovan- Giuseppe Conte, parlò di «un pa- di 007 (o di Mad, il nemico dell’Ispet- passerà questa nottata. Matteo Sal-
ni Floris su La7. Per pochi minuti rente» del presidente Sergio Matta- tore Gadget). vini ha già strombazzato nel sorpasso
ho mancato il memorabile siparietto rella. Stava parlando di Piersanti Di politici arroganti ne abbia- sui sondaggi, e dopo le Europee ci di-
nel quale Mario Calabresi, meglio Mattarella, che purtroppo continua mo avuti: Bettino Craxi ne è forse vertiremo con una nuova, bellissima
noto come Mariopio (Dagospia di- - per scelta mafiosa - ad essere de- l’archetipo. Ma Bettino, meglio noto crisi di governo. Ancora più al buio.
xit), ha asfaltato Giggino Di Maio funto dal 1980. Eh la vecchia poli- come Cinghialone o come Dio, ave- Tenetevi forte.
sulla base di una semplicissima pre- tica… va un potere reale e tangibile. Qui © Riproduzione riservata
8 Venerdì 30 Novembre 2018
PRIMO PIANO
Con i quali poter far cadere il governo lega-pentastellato. Ma sinora non li ha trovati

Il Cav sogna i grillini di destra


Più probabile è una formazione di pentastellati di sinistra
DI CESARE MAFFI grillini, quando sono costretti teso: l’antica trasparenza così nei gruppi misti. I trascorsi non
a votare (in silenzio e senza invocata non ha alloggio nelle sono confortanti: tutte le sigle
hi ne conta trenta, applausi) provvedimenti del faccende domestiche). usate da dissidenti (espulsi o

C chi è arrivato a in-


dicarne cinquanta.
Sono le decine di
parlamentari pentastellati
che sarebbero potenziali dis-
Carroccio da loro ingurgitati
soltanto come merce di scambio
per progetti pentastellati cui i
salviniani devono a loro volta
assoggettarsi.
Se questi sono i grillini di
sinistra, dove sono i grillini di
destra? La distinzione è mera-
mente nominale, ma finora di
questa seconda articolazione
dimissionari) grillini nella le-
gislatura 2013-18 sono risul-
tate etichette improduttive.
Al presente, i cinque deputati
interessati all’operazione se ne
sidenti rispetto al movimento. La repulsione ha da ulti- non v’è rilevante traccia. Sil- stanno sotto la sigla del Maie,
Con alquanta superficialità si mo trovato due esternazioni vio Berlusconi all’avvio del- formazione di eletti in Ameri-
mettono insieme, e già il fatto pubbliche sul decreto sicurezza, la legislatura, quando ancora ca. Sull’adesione di aderenti al
deve recare molta prudenza prima con i senatori dissidenti, considerava possibile appog- gruppo grillino circolano nei
in simili computi, gli orto- poi con i deputati emendatori giare un esecutivo con dentro i palazzi romani, al più, sussurri.
dossi, schierati a sinistra e costretti a ritirare le proposte, pentastellati, aveva lanciato un Un’indiretta prova giunge da
aventi come faro Roberto sgradite alla Lega, e alla fine appello ai suoi parlamentari: Renato Brunetta, il quale a
Fico (in attesa che torni il Silvio Berlusconi rifugiatisi nella fuga dal voto adotta un grillino. Bisognava giorni alterni propugna la na-
Dibba: questa è l’Italia), e i mediante assenze e missioni. che ciascuno corteggiasse un scita di un governo di centro-
futuribili responsabili, che Se si dovesse valutare questa collega, deputato o senatore, destra appoggiato dai mitici
potrebbero invece sostenere tro e sinistra, e insomma tut- fronda in termini numerici, si per comune appartenenza a responsabili. Quando gli si fa
un governo di centro-destra. ti i partiti. Siccome però, se il tratta di almeno una ventina una commissione o identico notare che occorrerebbe una
C’è troppa confusione, age- movimento intende governare, di deputati e di una decina di territorio di elezione o altra vi- cinquantina di deputati, se la
volata dalle circostanze che il far parte a sé non è possibi- senatori. Potremmo vederla cinanza, non escluso il tifo spor- cava sostenendo che «il numero
tanto l’uno vale uno quanto la le, ecco che con molti malumori, all’opera quando le Camere tivo. Che l’operazione sia fallita dei responsabili è esattamente
totale assenza di ideologia nel alquanta fatica, non poca rab- dovranno occuparsi del patto è documentato dal ritorno di uguale a quello che servireb-
voto pentastellato rendono bia, il grillismo si è dovuto lega- Onu sulle migrazioni. Non è quell’appello negli ultimi gior- be», e ciò sulla base di prece-
gli eletti targati cinque stelle re al leghismo. L’insofferenza è una corrente organizzata, che ni e dall’invocazione, sempre denti (che in ogni modo non si
scarsamente inquadrabili se- attestata perfino dalla ripulsa del resto sarebbe impensabile berlusconiana, sulla necessità riferivano a decine e decine di
condo parametri tradizionali per il termine alleanza, negato nel mondo dei cinque stelle. di trovare cinque o sei senatori voti mancanti). Dunque, questi
di partito. mediante l’idolatrato contratto, Piuttosto è un comune senti- per far cadere il governo. grillini di destra per ora stanno
Forse l’unica certezza è a sua volta negazione verbale re di svariati eletti, che dalla Da ultimo è spuntata a cuccia nei gruppi. Frondisti,
rappresentata dall’avversio- del tradizionale programma frequentazione quotidiana la nascita di «Sogno Italia», dissidenti, addirittura scissio-
ne dei pentastellati nei con- di maggioranza. L’ostilità ver- nell’una o nell’altra Camera simbolo di un teorico raggrup- nisti, sono ancora nei desideri
fronti dei leghisti. In verità, in so la Lega si avverte palpabile traggono forza per farsi sen- pamento di eletti grillini che di chi ambisce al crollo del go-
molti l’avversione è parimenti finanche nei comportamen- tire anche fuori delle riunioni però sono stati espulsi già pri- verno.
indirizzata verso destra, cen- ti esteriori dei parlamentari interne (riservatissime, benin- ma del voto e sono parcheggiati © Riproduzione riservata

AVEVA SOTTO GLI OCCHI LA DISASTRATA SITUAZIONE FIORENTINA DEL CINQUECENTO, IN PERENNE EMERGENZA

Machiavelli spiega che per governare in tempi difficili ci vogliono


leader che sappiano essere contemporaneamente volpi e leoni
LUIGI CURINI
DI incapace di seguire una linea chiara la volpe, il più astuto degli animali, sociale il cui potere è tanto carismatico
E BEATRICE MAGNI e consapevole, di fronte a contingen- pronto a non tirarsi indietro nean- quanto muscolare. Condivide lealtà,
ze, piccole e grandi, che si susseguono che di fronte alla possibilità di por- amore e passione con la sua comunità,

S
e si guardasse la situazione senza sosta. re la propria intelligenza al servizio mentre la volpe rimane fredda, e sola.
politica italiana da un porto Il metodo machiavelliano sugge- dell’ipocrisia e dell’inganno, sempre E così se spesso la volpe, incompresa,
sicuro, il tutto sarebbe anche risce precisamente l’opposto: distin- che, beninteso, questi siano capaci di trova riscatto in un riconoscimento
interessante: da un lato abbia- gue tra soluzioni praticabili e giustifi- preservare la stabilità degli interessi e postumo, il leone e la sua comunità
mo il principale partito di opposizione cabili, e il loro contrario, senza alcun del bene comuni, e non certo l’interes- crescono attraverso esperienze con-
che continua nel suo psicodramma, accomodamento; concepisce l’atto po- se dei singoli. Ma l’astuzia non è solo divise nel presente. Ma senza l’aiuto
ben riassunto dall’intervento di Da- litico come un progetto in certo senso invenzione di artifici ingannevoli per della volpe, questa crescita rimane
rio Corallo all’ultimo congresso Pd, rivoluzionario, liquidando senza mezzi l’avversario: è anche l’arte di fuggire zoppa, parziale, destinata a naufra-
con accuse alla leadership del partito termini l’azione politica intesa come gli errori delle idee semplici, quelle gare in condizioni avverse.
di percepirsi come, fondamentalmente, pura gestione di un patrimonio eredi- sottintese dal mito della tradizione, e La politica machiavelliana,
troppo leaderistica. Dall’altro abbiamo tato, in cui il criterio del giusto mezzo di saper indovinare ovunque le svolte dunque, come un delicato equili-
un governo che, stando ai sondaggi, «merita di essere biasimato» (per Ma- necessarie a formulare l’azione giusta. brio tra acume e coraggio, sapere e
gode di un non disprezzabile sostegno chiavelli in politica tertium non datur). Che forse questo equivalga ad un pa- sentire, o, per l’appunto, tra la volpe
nell’opinione pubblica (con percentua- Uno dei tratti distintivi della tesi ma- trocinio da parte del grande fiorentino e il leone. È in questo immaginario
li, a dire il vero, spesso solo sognate chiavelliana della superiorità e della ad un «governo di competenti», come ibrido e animalesco che Machiavelli
dai precedenti esecutivi), e che forse serietà della politica, intesa come arte perorato e invocato anche oggi da più trova le coordinate per perseguire
metterà in pista un condono edilizio, di governo ma anche come politeia, ov- di un commentatore? al meglio gli interessi di una collet-
o forse no, attuerà il reddito di citta- vero come dimensione fondamentale e A questo riguardo, Machiavelli tività. Nello «zoo» che la politica ci
dinanza, o forse no, e che vorrebbe ineliminabile della convivenza umana, è risolutamente esplicito: l’ingegno regala oggigiorno, tra istrioniche
(condizionale d’obbligo) andare alla riguarda il suo insopprimibile aspetto da solo non basta per ispirare l’agire comparse da un altro, ed esperti
pugna contro l’Unione Europea. In tut- patologico e conflittuale: la questione politico. E per spiegarlo meglio, Ma- auto-referenziali dall’altro, que-
to questo, una bussola interpretativa è sapere come assumere tale conflitto chiavelli introduce ne Il Principe il le- sto equilibrio sembra mancare.
non sarebbe disprezzabile. (Ri)tornare che spesso divide, come poter «farne one come compagno della più famosa Ma, così facendo, il confl itto e la
a leggere un illustre pensatore come buon uso». volpe. Perché il leone? Perché, per ot- contingenza (spread incluso), man-
Machiavelli, e il suo bestiario politico, Orientarsi in questo tipo di si- tenere successo, il principe ha bisogno cando chi le sappia governare con
potrebbe in questo senso aiutare. tuazioni è la prima competenza che di qualcosa di più degli stratagemmi virtù, rischiano solo di travolgerci.
Gli scritti machiavelliani, a par- un principe (un leader politico, come e dell’artificio. Se la volpe è il lato in- Avviare finalmente un dialogo tra
tire da Il Principe, si svolgono tutti, diremmo oggi) deve, per Machiavel- tellettuale della politica, il leone ne la volpe e il leone, potrebbe essere
come ben noto, nel confronto con la li, acquisire. Ma come si governa un rappresenta il lato sensuale. Il leone già l’inizio di una soluzione. Per
disgraziata situazione fiorentina, nel conflitto? Come si assoggetta la con- traduce virilità e comunità, e la sua farlo, servirebbe un po’ più umiltà
mezzo di uno stato di perenne emer- tingenza, intesa come l’imprevedibi- dote di calore permette di salvare la da entrambi i lati della barricata.
genza, che sprona a risposte urgenti e le e sfuggente attimo che in un dato politica da un eccesso di foxiness, di Gli animali, in alcuni momenti di
al tempo stesso difficili da elaborare. momento trasforma radicalmente lo freddezza da volpi. La virilità del leone pericolo, e guidati dall’istinto, lo
Oggi ci troviamo di fronte a sfide e a spazio politico, quello che divide i più, trova compiutezza nella sua socievo- fanno. Sui politici, su alcuni poli-
difficoltà non molto dissimili rispetto che non vogliono essere dominati, e i lezza. tici, forse qualche dubbio in più è
a quelle della Firenze del Cinquecen- grandi che vogliono dominare? Il leone è giovane e forte ma, di- lecito.
to, in presenza di una politica spesso Machiavelli consiglia di imitare versamente dalla volpe, è un animale © Riproduzione riservata
PROSPETTO DELLA COMPOSIZIONE E RENDICONTO RIEPILOGATIVO
DELLE GESTIONI SEPARATE IN EURO
Periodo di osservazione: 1° ottobre 2017 al 30 settembre 2018

PROSPETTO DELLA COMPOSIZIONE DELLE GESTIONI SEPARATE IN EURO

Vera Vita S.p.A. - Sede legale in Italia - Via Carlo Ederle 45, 37126, Verona - Pec: veravitaassicurazioni@pec.gruppocattolica.it - Capitale Sociale Euro 219.600.005,00 (i.v.) - Iscrizione al Registro delle Imprese di Verona,
Codice Fiscale e Partita IVA 03035950231 - Società soggetta all’attività di direzione e coordinamento da parte della Società Cattolica di Assicurazione - Società Cooperativa - Impresa autorizzata all’esercizio delle assicurazioni con
Provvedimento ISVAP n. 1762 del 21/12/2000 (Gazzetta Ufficiale n. 1 del 2/1/2001) - Iscrizione all’Albo delle Imprese di Assicurazione e riassicurazione Sez I al n. 01.00137 e facente parte del Gruppo Cattolica Assicurazioni, iscritto
all’Albo dei gruppi assicurativi presso IVASS al n. 019

POPOLARE VITA PREVIDENZA POPOLARE VITA PRES EURO 3


Alla chiusura del periodo Alla chiusura del periodo Alla chiusura del periodo Alla chiusura del periodo Alla chiusura del periodo Alla chiusura del periodo
di osservazione di osservazione prec. di osservazione di osservazione prec. di osservazione di osservazione prec.
(30/09/2018) (30/09/2017) (30/09/2018) (30/09/2017) (30/09/2018) (30/09/2017)
Importi in Euro Importi da libro mastro Importi da libro mastro Importi in Euro Importi da libro mastro Importi da libro mastro Importi in Euro Importi da libro mastro Importi da libro mastro

100 Obblig. ed altri titoli a reddito fisso: 384.089.380 320.960.664 100 Obblig. ed altri titoli a reddito fisso: 3.057.288.121 3.256.653.122 100 Obblig. ed altri titoli a reddito fisso: 136.875 124.721
101 BTP 274.528.243 236.722.449 101 BTP 2.175.755.647 2.288.777.593 101 BTP 106.873 94.713
103 Altri titoli di Stato emessi in euro 19.572.124 4.169.392 103 Altri titoli di Stato emessi in euro 38.926.997 176.920.775 103 Altri titoli di Stato emessi in euro 30.002 30.008
105 Obbligazioni quotate in euro 89.989.013 80.068.823
105 Obbligazioni quotate in euro 842.605.477 790.954.754 200 Titoli di capitale: - -
200 Titoli di capitale: - -
200 Titoli di capitale: - - 300 Altre attività patrimoniali: 1.000 6.000
300 Altre attività patrimoniali: 5.000.000 -
305 Liquidita' 5.000.000 - 300 Altre attività patrimoniali: 7.623.387 305 Liquidita' 1.000 6.000
400 Passività patrimoniali: - - 303 Quote di OICR - 7.623.387 400 Passività patrimoniali: - -
1000 Saldo attività della gestione separata 389.089.380 320.960.664 1000 Saldo attività della gestione separata3.057.288.121 3.264.276.509 1000 Saldo attività della gestione separata 137.875 130.721

Alla chiusura del periodo Alla chiusura del periodo Alla chiusura del periodo Alla chiusura del periodo Alla chiusura del periodo Alla chiusura del periodo
di osservazione di osservazione prec. di osservazione di osservazione prec. di osservazione di osservazione prec.
(30/09/2018) (30/09/2017) (30/09/2018) (30/09/2017) (30/09/2018) (30/09/2017)

Riserve matematiche 389.623.077 318.967.340 Riserve matematiche 3.041.701.465 3.246.897.912 Riserve matematiche 139.749 131.851
Riserve matematiche relative a contratti stipulati 0 0 Riserve matematiche relative a contratti stipulati 0 0 Riserve matematiche relative a contratti stipulati 0 0
con le controparti di cui all'articolo 5 del Regola- con le controparti di cui all'articolo 5 del Regola- con le controparti di cui all'articolo 5 del Regola-
mento ISVAP n 25/2008 mento ISVAP n 25/2008 mento ISVAP n 25/2008
Premi del periodo di osservazione relativi a con- 0 0 Premi del periodo di osservazione relativi a con- 0 0 Premi del periodo di osservazione relativi a con- 0 0
tratti stipulati con le controparti di cui all'articolo tratti stipulati con le controparti di cui all'articolo tratti stipulati con le controparti di cui all'articolo
5 del Regolamento ISVAP n 25/2008 5 del Regolamento ISVAP n 25/2008 5 del Regolamento ISVAP n 25/2008
Oneri relativi a sinistri, sostenuti nel periodo di osser- 0 0 Oneri relativi a sinistri, sostenuti nel periodo di osser- 0 0 Oneri relativi a sinistri, sostenuti nel periodo di osser- 0 0
vazione, relativi a contratti stipulati con le controparti vazione, relativi a contratti stipulati con le controparti vazione, relativi a contratti stipulati con le controparti
di cui all'articolo 5 del Regolamento ISVAP n 25/2008 di cui all'articolo 5 del Regolamento ISVAP n 25/2008 di cui all'articolo 5 del Regolamento ISVAP n 25/2008

RENDICONTO RIEPILOGATIVO DELLE GESTIONI SEPARATE IN EURO

POPOLARE VITA PREVIDENZA POPOLARE VITA PRES EURO 3

Proventi ed oneri distinti per categorie di attività Importi Proventi ed oneri distinti per categorie di attività Importi Proventi ed oneri distinti per categorie di attività Importi

100 Proventi da investimenti A 9.621.216 100 Proventi da investimenti A 72.429.737 100 Proventi da investimenti A 3.421
101 Interessi su titoli di Stato in euro 7.692.317 101 Interessi su titoli di Stato in euro 53.454.175
103 Interessi su titoli obbligazionari in euro 18.975.550 101 Interessi su titoli di Stato in euro 3.421
103 Interessi su titoli obbligazionari in euro 1.928.846
150 Altre tipologie di proventi 12 200 Utili/perdite da realizzi B -212
150 Altre tipologie di proventi 53
di cui: 151 Interessi ed altri proventi netti su altre attività 12
di cui: 151 Interessi ed altri proventi netti su altre attività 53
200 Utili/perdite da realizzi B 977.027 201 Titoli di Stato in euro -212
200 Utili/perdite da realizzi B 296.551 201 Titoli di Stato in euro -214.942
201 Titoli di Stato in euro 122.378 203 Titoli obbligazionari quotati in euro 1.081.550 300 Retrocessione di commissioni e altre utilità C -
203 Titoli obbligazionari quotati in euro 174.173 250 Altre tipologie di utili/perdite 110.419 400 Risultato finanziario lordo A+B+C 3.209
300 Retrocessione di commissioni e altre utilità C - di cui: 251 Utili/perdite su altre attività finanziarie 110.419
300 Retrocessione di commissioni e altre utilità C - 500 Spese di revisione contabile D -
400 Risultato finanziario lordo A+B+C 9.917.767
400 Risultato finanziario lordo A+B+C 73.406.764
500 Spese di revisione contabile D - 600 Spese per l'acquisto e la vendita di attività E 9
500 Spese di revisione contabile D 34.160
600 Spese per l'acquisto e la vendita di attività E 20.398 600 Spese per l'acquisto e la vendita di attività E 202.905 700 Risultato finanziario netto A+B+C-D-E 3.200
700 Risultato finanziario netto A+B+C-D-E 9.897.369 700 Risultato finanziario netto A+B+C-D-E 73.169.699
800 Giacenza media delle attività investite 354.123.058 800 Giacenza media delle attività investite 3.147.257.875 800 Giacenza media delle attività investite 132.030

Tasso medio di rendimento relativo al periodo di osservazione: 2,79% Tasso medio di rendimento relativo al periodo di osservazione: 2,32% Tasso medio di rendimento relativo al periodo di osservazione: 2,42%

Tassi medi di rendimento realizzati nel periodo di osservazione Tassi medi di rendimento realizzati nel periodo di osservazione Tassi medi di rendimento realizzati nel periodo di osservazione
tasso realizzato tasso realizzato tasso realizzato tasso realizzato tasso realizzato tasso realizzato

dal 01/11/16 al 31/10/17 2,68% dal 01/05/17 al 30/04/18 2,75% dal 01/11/16 al 31/10/17 2,14% dal 01/05/17 al 30/04/18 2,22% dal 01/11/16 al 31/10/17 - dal 01/05/17 al 30/04/18 -
dal 01/12/16 al 30/11/17 2,70% dal 01/06/17 al 31/05/18 2,83% dal 01/12/16 al 30/11/17 2,16% dal 01/06/17 al 31/05/18 2,28% dal 01/12/16 al 30/11/17 - dal 01/06/17 al 31/05/18 -
dal 01/01/17 al 31/12/17 2,71% dal 01/07/17 al 30/06/18 2,85% dal 01/01/17 al 31/12/17 2,18% dal 01/07/17 al 30/06/18 2,31% dal 01/01/17 al 31/12/17 - dal 01/07/17 al 30/06/18 -
dal 01/02/17 al 31/01/18 2,78% dal 01/08/17 al 31/07/18 2,86% dal 01/02/17 al 31/01/18 2,18% dal 01/08/17 al 31/07/18 2,31% dal 01/02/17 al 31/01/18 - dal 01/08/17 al 31/07/18 -
dal 01/03/17 al 28/02/18 2,82% dal 01/09/17 al 31/08/18 2,81% dal 01/03/17 al 28/02/18 2,19% dal 01/09/17 al 31/08/18 2,32% dal 01/03/17 al 28/02/18 - dal 01/09/17 al 31/08/18 -
dal 01/04/17 al 31/03/18 2,74% dal 01/10/17 al 30/09/18 2,79% dal 01/04/17 al 31/03/18 2,21% dal 01/10/17 al 30/09/18 2,32% dal 01/04/17 al 31/03/18 - dal 01/10/17 al 30/09/18 -

Redatto il 9 ottobre 2018

Pubblicato ai sensi delle disposizioni IVASS vigenti


www.veravitaassicurazioni.it
PRIMO PIANO Venerdì 30 Novembre
Novembr 2018 11

Secondo la società Swg, il Carroccio sarebbe davanti a Pd e M5s nella città del Pci

Livorno, Lega in testa ai sondaggi


Il sindaco Nogarin non ha ancora deciso se ripresentarsi o no
DI GAETANO COSTA al 2,2%. Alle politiche del 4 ne di centrodestra trainata SCOVATI NELLA RETE
marzo, l’impennata: 15,4%. Il dalla Lega al 24% e raffor-
alce e Carroccio. Con sondaggio di Swg, pubblicato zata dal 6% di Forza Italia

F la Lega primo parti-


to a Livorno, lì dov’è
nato il Pci. Sogno o
sondaggio? Secondo Swg,
è realtà. Il partito di Mat-
dal Tirreno, è stato effettua-
to nella seconda settimana di
novembre. E ha coinvolto 900
e dal 2% di Fratelli d’Italia.
Il M5s, col 23,5%, sarebbe
tagliato fuori dal secondo
turno. Quello decisivo.
Nogarin non ha anco-
teo Salvini, in vista delle ra deciso se ricandidar-
elezioni comunali del 2019, si o meno per il secondo
sarebbe davanti a tutti: 24% mandato. Secondo Swg, il
contro il 23,5% del Pd, stessa M5s sarebbe in aumento
percentuale del M5s, che am- rispetto alle comunali del
ministra la città toscana col 2014, quando non superò il
sindaco Filippo Nogarin. 19,2%, ma in calo in confron-
Numeri della rilevazione to al 28,6% conquistato alle
alla mano, il Carroccio, dopo politiche. «I sondaggi vanno
gli exploit di Pisa, Massa e presi sempre con le molle e ato Ceccardi davanti a un ancora un nome per la corsa
Siena, avrebbe la possibilità in ogni caso questo mostra centinaio di contestatori con a sindaco. I dossier sulle ele-
di colorare di verde anche la che il Movimento si è radi- slogan e striscioni contro il zioni, però, sono al vaglio dei
roccaforte rossa per eccellen- cato fermamente in città», ministro dell’Interno. Di fron- principali partiti, che nel 2019
za. E di cancellare il giallo ha commentato il sindaco di te alla rilevazione di Swg, il saranno chiamati a confron-
degli alleati di governo che, Filippo Nogarin Livorno, per il quale «la coe- deputato e commissario della tarsi anche alle amministra-
per primi, l’hanno sfilata al sione tra gli strati più debo- Lega di Livorno, Manfredi tive di Firenze, il capoluogo
centrosinistra. li della società, a Livorno, è Potenti, ha predicato «cau- attualmente amministrato
Che la Lega sia in asce- elettori livornesi, col 44% de- molto forte, e il Carroccio non tela e modestia», prima di dal sindaco Pd, Dario Nar-
sa anche a Livorno, così gli intervistati che non si è riuscirà a incunearsi». ammettere che «da qualche della. Il 2020, invece, sarà
come a livello nazionale, è espresso. All’inizio di novembre, mese percepiamo un clima di- l’anno delle regionali in To-
confermato dai dati delle Il centrosinistra, col la Lega ha inaugurato la verso da quello cui eravamo scana, con Salvini che, come
scorse elezioni. Alle ammi- Pd al 23,5%, potrebbe con- sua sede livornese alla pre- abituati a Livorno». ha scritto ieri ItaliaOggi,
nistrative del 2014, quelle tare anche sulle liste civiche senza del sindaco di Cascina, Sia il centrodestra, sia il punta sul giornalista Paolo
vinte da Nogarin, il partito Buongiorno Livorno, al 9%, e Susanna Ceccardi, plenipo- centrosinistra, al pari del Del Debbio per la sfida al
di Salvini non aveva neppure Città diversa, 2,5%. In questo tenziaria di Salvini in Tosca- M5s che attende la decisione governatore uscente in quota
un suo simbolo: 0%. Alle eu- modo andrebbe al ballottag- na. «Siamo pronti a vincere di Nogarin circa la possibile Mdp, Enrico Rossi.
ropee dello stesso anno salì gio con un’eventuale coalizio- anche qui», aveva sottoline- ricandidatura, non hanno © Riproduzione riservata

FILO DI NOTA

Le ragioni di un’anziana signora contro la cassiera del supermercato


che la redarguisce perché si ostina a usare il sacchetto di plastica
DI MARIO BERSELLI accendere il fuoco. Non c’era il resi- vava per preparare i pasti; non si di usare la macchina di famiglia con
duo e l’umido si dava da mangiare disponeva degli aggeggi elettrici la mamma come un servizio di taxi

A
lla cassa di un supermer- agli animali. Ma non conoscevano il specializzati per cucinare senza 24 h su 24. I bambini tenevano lo
cato una signora anziana movimento ecologista. E poi aggiun- sforzi e che però mangiano tutti i stesso astuccio per diversi anni, i
sceglie un sacchetto di pla- ge: «Ai miei tempi salivamo le scale kwatt che Enel produce. quaderni continuavano da un anno
stica per metterci i suoi ac- a piedi: non avevamo le scale mobili «Quando si imballavano de- all’altro, le matite, le gomme , i tem-
quisti. La cassiera le rimprovera di e c’erano solo pochi ascensori». gli elementi fragili da inviare per peramatite e gli altri accessori du-
non adeguarsi all’ecologia e le dice: Non si usava l’auto ogni volta che posta, si usava come imbottitura ravano fintanto che potevano, non
«Purtroppo la sua gene- della carta da giornale un astuccio tutti gli anni e dei qua-
razione non comprende o dell’ovatta, in scato- derni nuovi gettati a fine giugno,
il movimento ecologi- le già usate, non bolle così come matite e gomme con uno
sta. Noi giovani stiamo di polistirolo o di pla- slogan diverso ad ogni occasione.
pagando per la vecchia stica. Non avevamo i Ma, è vero, noi non conoscevamo il
generazione che ha spre- tosaerba a benzina o i movimento ecologista!
cato tutte le risorse!». La trattori: si usava l’olio C’era solo una presa di corrente
vecchietta si scusa con la di gomito per falciare il per stanza e non una serie mul-
cassiera e spiega: «Mi di- prato. Lavoravamo fisi- tipresa per alimentare tutta la
spiace, non c’era nessun camente, non avevamo panoplia degli accessori elettrici
movimento ecologista al bisogno di andare in indispensabili ai giovani di oggi.
mio tempo». una palestra per cor- Allora non farmi incazzare col tuo
Mentre lei lascia la rere sul tapis roulant movimento ecologista!
cassa, affranta, la cassie- che funzionano con «Ci lamentiamo solo di non aver
ra aggiunge: «Sono state l’elettricità. Ma, è vero, avuto abbastanza presto la pillo-
le persone come voi che noi non conoscevamo il la, per evitare di generare giovani
hanno rovinato tutte le movimento ecologista. idioti come voi, che si immaginano
risorse a nostre spese. È Bevevamo l’acqua alla di aver inventato tutto, a comincia-
vero, non si faceva asso- fontana quando ave- re dal lavoro. Giovani che non san-
lutamente caso alla pro- vamo sete. Non aveva- no scrivere 10 righe senza fare 20
tezione dell’ambiente nel Vignetta di Claudio Cadei mo tazze o bottiglie di errori di ortografia, che non hanno
vostro tempo». plastica da gettare. Si mai aperto un libro oltre che dei
Allora, un po’ arrabbiata, la bisognava muoversi di due strade: riempivano le penne d’inchiostro in- fumetti, che non sanno chi abbia
vecchia signora fa osservare che camminavamo fino al negozio all’an- vece di comprare una nuova penna composto il bolero di Ravel... (che
all’epoca restituivano le bottiglie di golo. Ma, è vero, noi non conosceva- ogni volta. Rimpiazzavamo le lame pensano sia un grande sarto), che
vetro registrate al negozio. Il nego- mo il movimento ecologista. Non si di rasoio invece di gettare il rasoio non sanno dove passa il Danubio
zio le rimandava in fabbrica per es- conoscevano i pannolini usa e getta: intero dopo alcuni usi. Ma, è vero, quando proponi loro la scelta tra
sere lavate, sterilizzate e utilizzate si lavavano i pannolini dei neonati. noi non conoscevamo il movimento Vienna e Atene ecc. Ma che cre-
nuovamente: le bottiglie erano rici- Facevamo asciugare i vestiti fuori ecologista. dono comunque di poter dare le-
clate. La carta e i sacchetti di carta su una corda. «Le persone prendevano il bus o zioni agli altri, dall’alto della loro
si usavano più volte e quando erano Avevamo una sveglia che carica- il treno e i bambini si recavano a ignoranza!
ormai inutilizzabili si usavano per vamo la sera. In cucina, ci si atti- scuola in bicicletta o a piedi invece © Riproduzione riservata
12 Venerdì 30 Novembre 2018
PRIMO PIANO
È questa l’uscita di Michela Murgia. Sì, è lei. Quella che ha inventato il fascistometro

Pentirsi di essere nato maschio


O accetti il furore ideologico o diventi maschilista
CHE QUEST’ANNO POTREBBE PERDERE ALTRI 450 MILIONI DI EURO

L’unione Alitalia-Fs serve solo


per regalare altri soldi ad Alitalia
D
a anni, Alitalia si trova in una si- della rete, per alcuni servizi a lunga per-
tuazione drammatica. Nel primo correnza e per quelli regionali. Creare un
semestre del 2018, le perdite han- unico gruppo con Alitalia farebbe conflu-
no raggiunto i 315 milioni di euro. ire le perdite di Alitalia dentro il gruppo
Dopo che le condizioni poste da altre com- FS, che è sussidiato dallo Stato, senza
pagnie aeree per rilevarla sono state giu- tuttavia vedere particolari benefici per il
dicate non accettabili, il Governo ha prima consumatore. Le perdite di questo anno
sollecitato e poi, attraverso i Commissari, di Alitalia, che potrebbero superare i 450
accettato l’offerta presentata da Ferrovie milioni di euro, sono superiori al risultato
dello Stato Italiane (Fsi). Nel focus «Alita- netto normalizzato di FS del 2017 di 424
lia: Trenitalia è la soluzione ai problemi?», milioni di euro».
Michela Murgia Andrea Giuricin, fellow dell’Istituto Senza dubbio «una maggiore in-
Bruno Leoni, risponde alla domanda se tegrazione tra il servizio ferroviario e
DI MARTINO LOIACONO boss mafioso e il maschio. l’offerta di Fsi, il primo gruppo ferroviario quello aereo può essere utile ai passegge-
Grazie a questo artificio italiano, controllato al 100% dal ministero ri, sostenere le esigenze di spostamento
ichela Murgia retorico ha provato a dimo- dell’Economia e delle Finanze, potrebbe e stimolare il turismo. Tale integrazione

M colpisce ancora. strare che l’uomo in quanto


Dopo la mirabo- maschio deve espiare una
lante invenzione colpa innata.
del fascistometro, strumento Deve pentirsi, cioè, dell’es-
imprescindibile per gli stori- sere nato maschio dal mo-
risolvere i problemi di Alitalia e, al tempo
stesso, creare opportunità reciproche at-
traverso le possibili sinergie di business.
Analizzando i modelli di business,
la situazione economica e il mercato di
può essere facilmente raggiunta in maniera
spontanea, tramite accordi di collaborazio-
ne tra operatori, senza necessità di un’in-
tegrazione societaria. La proposta di Fs»,
conclude quindi Giuricin, «più che venire in-
ci del futuro, la scrittrice, in mento che alcuni uomini riferimento, Giuricin conclude che, qua- contro alle esigenze dei passeggeri sembra
un lungo post su Facebook, commettono violenza sulle lora il settore ferroviario volessero essere venire incontro alla disperata necessità di
ha paragonato gli uomini ai donne. Non basta criticare integrato a quello aereo, sarebbe «meglio Alitalia di essere salvata. Il fatto che Fs sia
questi gesti creare un sistema inclusivo tra le diverse una società a totale partecipazione pubbli-
Se dopo un gesto violento tutti gli infami
i e pren-compagnie e gli operatori ferroviari pro- ca induce a ritenere che quella che appare,
derne
d con for-prio per sfruttare al meglio la capacità in- formalmente, come un’offerta di mercato
uomini non provano un senso di colpa za
z le distanze. tercontinentale e non un sistema esclusivo sia in realtà solo una malcelata operazio-
generalizzato derivante dal loro es- Serve
S un’espia-come quello Trenitalia-Alitalia». Peraltro, ne di salvataggio pubblico. L’ennesima, per
sere maschi, essi, secondo la Murgia, zione
z collettivaricorda Giuricin, «Fsi è un grande grup- Alitalia».
diventano conniventi. Criticare la vio- di
d genere per- po che riceve contributi per la gestione Istituto Bruno Leoni
lenza in quanto tale non è sufficiente. ché
c gli uomini
La colpa, da fatto, individuale deve sono
s potenziali
colpevoli:
c «Nel loro essere maschi, diventa- un altro capolavoro. Con un criminalizzazione dell’uo-
estendersi a tutti gli uomini, in una m a s ch i l i s m o, no conniventi. post su Facebook è riuscita mo in quanto maschio. Non
sorta di peccato originale di genere si nasce già Criticare la violenza in a sintetizzare gli elementi un approccio costruttivo
i m m i s c h i a t i . quanto tale non è sufficien- deteriori del femminismo per capire come sradicare
Nessuno
N è in- te. La colpa da fatto indi- più radicale, dimostrando la violenza sulle donne ma
figli dei boss mafiosi («Na- nocente se crede di dover viduale deve estendersi quanto questo approccio un attacco frontale a tutto
scere maschi in un sistema rispondere solo di sé.». a tutti gli uomini, in una nuoccia alle sacrosante bat- il genere maschile. In con-
patriarcale e maschilista è Se dopo un gesto vio- sorta di peccato originale taglie delle donne. fronto il fascistometro era un
un po’ come essere figli ma- lento tutti gli uomini non di genere. Quel che traspare non è giochino simpatico.
schi di un boss mafioso»). provano un senso di colpa Grazie a questa trova- la tutela e la promozione Atlanticoquotidiano.it
P r i m a d i a d d e n t r a r c i generalizzato derivante dal ta la Murgia ha compiuto dei diritti femminili ma la © Riproduzione riservata
nell’analisi del pensiero
murgiano è necessario fare
una premessa importante.
Uscite come questa, vanno
La crisi del G20 (fatto per mettere in torta
prese sul serio. Certo, posso- la Cina) riporta il G7 al centro del mondo
no far sorridere o suscitare
DI CARLO PELANDA
indignazione ma devono es- sempre utili consultazioni. Il pun- che i regimi autoritari ricorrano a
sere analizzate con la mas- to: la ricostruzione di un centro di guerre.

I
sima attenzione perché non l G20, concepito per includere la governance globale, con potere di Chi sta scenarizzando questo
sono più un fenomeno iso- Cina nella governance mondiale definire standard mondiali, è molto problema, per lo più, raccomanda
lato. Tutt’altro. Sono visioni (di fatto accordo G2 con l’Ame- improbabile. Il motivo non è solo la di salvare il salvabile della vecchia
della società sempre più dif- rica) in cambio del suo impe- guerra tra America e Cina, che non globalizzazione. Ma è soluzione de-
fuse, che si stanno facendo gno a sostenere la domanda globale finirà anche nel post-Trump (pur es- bole. Più forte è quella di creare una
largo nel mondo occidentale quando le locomotive statunitense sendo possibili tregue) ma anche la nuova globalizzazione selettiva, cioè
grazie alla pervasività del ed europea gripparono a causa del- crescita in tutte le democrazie del un mercato a integrazione crescente
politicamente corretto e alla la crisi del 2008, ha perso, dal 2012, consenso al protezionismo e al na- tra democrazie, guidato da un G7 al-
sua dinamica polarizzante e il ruolo coordinativo per la volontà zionalismo per loro impoverimento largato, basato su standard comuni
discriminatrice. O si accetta statunitense di fermare l’espansione percepito o reale. che favoriscano la ricostruzione della
un certo furore ideologico o dell’influenza cinese quando il ruolo Ciò implica una riduzione note- ricchezza di massa in ogni democra-
si rischia, come in questo di Pechino non fu più necessario, ma vole e durevole del ruolo dell’Ame- zia stessa. Questa è anche la soluzione
caso, di passare per retro- sta conquistando quello di forum di rica come sistema importatore in migliore per le democrazie esportatri-
gradi maschilisti. consultazione per limitare i conflit- perenne deficit commerciale mentre ci, Italia e Germania in particolare,
Questa è la logica che ti. le nazioni con modello economico di- ma anche per l’America che potrà
regola il post della Mur- L’interdipendenza oggettiva pendente dall’export non riusciranno condizionare la Cina via scala del suo
gia. Partendo da una pre- tra nazioni, consolidata durante a modificarlo senza crisi interne. Con blocco economico senza dover ricorre-
messa forte ma non docu- la globalizzazione post-bellica ame- una precisazione: nelle democrazie, re ad eccessi conflittuali. Sarà difficile
mentata, per cui la società ricocentrica, infatti, non si è ridotta tale crisi rischia di essere destabiliz- per le democrazie europee e asiatiche
si fonderebbe su un siste- mentre il cambiamento conflittuale zante mentre nei regimi autoritari negoziare relazioni commerciali sim-
ma patriarcale e maschili- nell’architettura politica del mercato meno, anche per la loro possibilità metriche con l’America, ma l’evidenza
sta, l’intellettuale progres- internazionale la sta comprometten- di bilanciarle con aggressività ester- dell’utilità per tutte loro promette di
sista ha dato vita ad una do. Ma potrà il G20, essere un forum na. Pertanto il problema principale superare gli ostacoli, gradualmente.
lunga similitudine, basata efficace per tale ruolo? Difficile, pur è salvare le democrazie ed evitare © Riproduzione riservata
sull’omertà, tra il figlio del
ESTERO - LE NOTIZIE MAI LETTE IN ITALIA Venerdì 30 Novembre 2018 13

In Germania l’aliquota del 42% si comincia a pagare già da un reddito di 53 mila € all’anno

Le tasse puniscono il ceto medio


Anche se la pressione fiscale potrebbe essere ridotta
da Berlino un Cancelliere verde. Nulla circa 53 mila euro an- aumenti salariali ha finito per
ROBERTO GIARDINA cambierebbe, Oer qualsiasi nui. Un reddito medio, cambiare la loro situazione, e
politico tedesco i debiti, pri- ma qualche anno fa, chi molti che hanno un reddito ra-
el primo semestre vati o pubblici, sono un pec- guadagnava oltre 100 gionevole oggi pagano come i

N dell’anno, Olaf Scholz,


ministro delle Finanze,
si è trovato in cassa 48
miliardi di euro più del previ-
sto. Anche i tedeschi non sanno
cato mortale.
Però ci sarebbe spazio
per una manovra di alleg-
gerimento, chiedono in molti,
a destra e a sinistra. Si po-
mila Deutsche Mark
era più che benestante.
Oggi il 10% dei contri-
buenti paga il 50% dei
miliardi che incassa
ricchi: nel 2001, solo 879 mila
pagavano l’aliquota più alta,
nel 2013 erano 2.100.000, e
l’anno scorso erano 2.700.000.
Si potrebbero cambiare le ali-
fare bene i conti. Ma il tesoro trebbe cominciare abolendo Scholz. «Ed è giusto. I quote per alleggerire i normali
non è dovuto all’aumento delle il Solidaritätzuschlag, il con- ricchi debbono paga- cittadini. Ma bisogna aggiun-
tasse, o a qualche stangata. I tributo di solidarietà, per la re la fetta più grande gere che i tedeschi godono di
disoccupati sono scesi a poco ricostruzioni delle regioni della torta», giudica molte agevolazioni e sconti, non
più di 2 milioni, mai così pochi della ex Ddt, circa il 5% in Martin Beznoska, del solo (ancora per poco) i pensio-
dalla riunificazione, gli occupa- più sulle tasse. Fu imposto Wirtschaftsforschung- nati. Anche a me viene scontato
ti aumentano e salgono anche da Helmut Kohl nel 1991, sinstitut, l’istituto di di fatto il cosiddetto reddito di
stipendi e salari. Ora il proble- subito dopo la riunificazione, ricerca economica. Un cittadinanza più l’alloggio: a te-
ma è come spendere i miliardi, e il Cancelliere promise che Olaf Scholz single che guadagni un sta la quota esente è appunto di
nuovi Kindergaten, riparare i sarebbe stato provvisorio o, milione di euro finisce circa 8.600 euro all’anno, e non
ponti, migliorare la rete fer- aggiunse, finché sarà neces- per versare allo Stato la paga neppure un miliardario.
roviaria? O magari, warum sario. Da bravo italiano intuii lire la Grundsteuer, alla 457 mila euro. E 20 milioni di Si comincia dunque a versare il
nicht?, perché no, abbassan- che sarebbe stato per sempre, lontana il nostro Imu. È una cittadini non versano neppure 14% al di sopra dei 9 mila euro
do le tasse? Ma Scholz è am- e così è avvenuto. In quasi 30 tassa non sociale, forse anti- un euro, e tra questi molti pen- all’anno, ma di fatto si è esenti
burghese, e gli anseatici sono anni ho versato alla Germania costituzionale. Scholz propone sionati (appena ieri pagavano fino a quasi il doppio. E i coniu-
sparagnini come i genovesi, e che mi ospita una volta e mez- invece una modifica, molto sul 50% dell’imponibile, ma gi godono dello splitting: si som-
benché sia socialdemocratico zo del mio reddito annuale. La complicata, difficile da capire, questo privilegio diminuisce del mano i redditi di lui e di lui e
la pensa esattamente come il Germania Est è rifiorita, e un e qualcuno sospetta che alla 2% all’anno fino alla completa poi si divide per due. Un grande
suo predecessore, il conservato- po’ è merito mio. In tutto, com- fine si pagherà di più. E perché parità). Il 30% degli adulti, di vantaggio se uno ha un reddito
re Wolfgang Schaüble. Vuole presa la stangata di solidarietà, non cambiare la progressione fatto, sono esenti, e finiscono pari a zero. Anche il genovese
che il bilancio rimanga almeno dalle imposte dirette lo Stato fiscale? L’euro ha avuto il suo per pagare solo l’Iva. Scholz potrebbe cominciare ad
il pareggio. Inutile farsi illusio- incassa circa 300 miliardi di effetto anche in Germania: ora Secondo le statistiche allentare la pressione fiscale
ni, anche se domani arrivasse euro. l’aliquota più alta, il 42%, si l’80% finisce per appartenere per ridare fiato ai consumi.
un ministro delle Finanze o Oppure si potrebbe abo- comincia a pagare a partire da al ceto medio. Ma l’euro e gli © Riproduzione riservata

Il tribunale di Marsiglia ha inflitto 100 mila € di multa a Azura ANCHE SE LA MAGGIORANZA È UNDER 25

Anche le navi da crociera La cannabis non è più


una droga per i giovani
stanno inquinando l’aria DI MARTA OLIVIERI

G
DI SIMONETTA SCARANE
città portuali del mondo, secondo quanto ha li adolescenti non sono più i soli a fumare la can-
detto a Le Figaro France Nature Environne- nabis. Oggi, tra chi si fa le canne sono sempre più

L
e navi da crociera sono finite nel mi- ment (Fne) che si è costituita parte civile nel numerosi i trentenni e i quarantenni, secondo i dati
rino della giustizia francese per l’in- processo nel caso di Azura. forniti dal Barometro della salute 2017 del mini-
quinamento dell’aria. Il capitano ame- Il carburante con una percentuale più stero elaborato in collaborazione con l’Osservatorio francese
ricano della nave Azura, alimentata importante di zolfo rispetto a quella pre- sulle droghe e tossicomani (Ofdt) su un campione di oltre 20
con carburante fuori norma (il contenuto di vista per legge costa sicuramente di meno. mila persone d’età compresa fra 18 e 64 anni.
zolfo supera il limite autorizzato dal Codice In pratica, utilizzare quel tipo di carburante Comunque, la maggioran-
dell’ambiente), è stato condannato a pagare fuorilegge mira a risparmiare a scapito della za dei consumatori di questo
una multa di 100 mila euro prodotto illegale sono i giova-
dal tribunale di Marsiglia ni d’età inferiore a 25 anni:
per inquinamento dell’aria, tra i 18 e i 25 anni un ragaz-
secondo quanto ha riportato zo su quattro ha dichiarato di
Le Figaro. È la prima volta in aver fumato l’erba.
Francia. Una parte della som- Oggi, un numero cre-
ma, 80 mila euro, sarà salda- scente di adulti sta in-
ta dal suo datore di lavoro, la grandendo le truppe dei
società Carnival, numero uno fumatori di cannabis. Sono
mondiale del settore crociere. quelli che già la fumavano ne-
L’inquinamento delle gli anni Novanta-Duemila.
navi, dunque, non si limi- Questa generazione è invec-
ta ai rifiuti gettati in mare. La mega nave da crociera, Azura, di Carnival. La compagnia chiata. Una grossa parte di Stanislas Spilka
La mega nave da crociera da dovrà pagare 80 mila euro di multa loro ha smesso di consumare
oltre 3.100 passeggeri e 1.250 cannabis intorno ai 25 anni, ma non tutti, ha detto a Le
membri dell’equipaggio, in navigazione nel salute dei passeggeri e delle città. Figaro Stanislas Spilka, responsabile delle analisi stati-
Mediterraneo fra Spagna e Francia, è stata Il procuratore di Marsiglia ha raccolto stiche dell’Ofdt. Lo studio mostra un aumento di fumatori
pizzicata durante un controllo nel porto di la denuncia di un passeggero e ha rilevato di erba tra gli adulti di 35-44 anni. Nel 1992 erano l’1%. Fra
Marsiglia dove aveva attraccato per fare ri- che il maggior grado di inquinamento dell’aria questi, è cresciuto anche il numero di chi fa uso di cannabis
fornimento. Il carburante conteneva 1,68% di nella città è causato in parte proprio dalle quotidianamente, passati dall’1,4 al 2%. L’uso di cannabis è
zolfo quando il tasso stabilito per legge può navi crociera. La decisione del tribunale di cresciuto anche fra gli adulti dai 26 ai 34 anni: erano il 6%
arrivare al massimo all’1,5%. Lo scarto può Marsiglia segna una svolta incoraggiante se- nel 1992 e sono saliti al 18% nel 2017.
sembrare minimo, ma ha la sua importanza. condo i difensori dell’ambiente. Per la prima Al contrario, sembra esserci un leggero calo di que-
L’associazione di difesa dell’ambiente ha sot- volta in Francia le autorità hanno fatto dei sta sostanza stupefacente fra gli adolescenti di 17 anni, se-
tolineato il legame inequivocabile tra i gas di controlli e avviato azioni giudiziarie. Ed è solo condo i dati dello studio Escapad 2018 riportati da Le Figaro.
scarico delle navi e certe malattie cardiovasco- la prima. Inoltre, a partire dal 1° gennaio 2020 Tuttavia, al di là di queste variazioni anagrafiche in atto da
lari e respiratorie, specialmente per quello che è previsto che il tasso di zolfo autorizzato nei tre decenni, l’uso della cannabis non ha smesso di crescere
riguarda lo zolfo che accelera la formazione carburanti diminuirà ulteriormente e scende- ed è la droga più diffusa tra la popolazione.
delle polveri sottili. Questo fenomeno inqui- rà da 1,5% di oggi a 0,5%. © Riproduzione riservata
nante tocca in maniera particolare le grandi © Riproduzione riservata
14 Venerdì 30 Novembre 2018
ESTERO - LE NOTIZIE MAI LETTE IN ITALIA
Pyongyang e Seul mostrano in modo concreto la loro volontà di collaborazione

Via i campi minati tra le Coree


E’ il posto più terrificante del mondo disse Bill Clinton
DI GIOVANNI GALLI Pyongyang e Seul voglio- pilota. Un’impresa titanica
no raccogliere i frutti dello perchè la Dmz potrebbe na-
ill Clinton, l’ex pre- spettacolare disgelo fra le due scondere fino a 2 milioni di

B sidente degli Stati


Uniti, l’aveva definito
«il posto più terrifi-
cante del mondo». Presto non
sarà più così. Sarà una zona
Coree che si è verificato in
occasione dei Giochi olimpici
invernali che si sono svolti a
febbraio scorso nella Corea
del Sud.
mine sotto la vegetazione sel-
vaggia.

Questi sforzi tangibili si


scontrano contro le reticenze
di pace fra le due Coree, quel- di Washington che in un pri-
la del Nord e quella del Sud, La sistemazione a scopo mo tempo si era opposta all’at-
divise dal 1953. turistico della celebre Jsa tuazione di una zona dove era
è uno dei punti dell’accordo vietato il sorvolo aereo, come
La zona demilitarizzata militare bilaterale entrato in previsto dall’accordo. Il timo-
fra la Corea del Sud e quel- vigore il 1° ottobre, in manie- re è che il governo della Corea
la del Nord verrà sminata ra progressiva, che prevede la del Nord condizioni tutte le
e sarà resa accessibile ai tu- fine di tutti gli atti ostili sulla proprie decisioni per ottenere
risti, secondo quanto ha ripor- linea di demarcazione con lo un alleggerimento delle san-
tato Le Figaro. Entro la fine scopo di trasformare la zona zioni internazionali. Invece, la
dell’anno, i visitatori di Seul demilitarizzata (Dmz) in una Kim-Jong-un e il suo omologo sudcoreano Moon Jae-in Corea del Nord dice di voler
potranno superare la linea di zona di pace. E’ una prova del- durante il vertice di settembre a Pyongyang dimostrare al mondo che è
demarcazione che separa le la volontà di riavvicinamento cambiata.
due Coree dal 1953 e entrare manifestata dai due leader po- distruzione di dieci posti di della zona demilitarizzata di 4
nell’area di sicurezza congiun- litici coreani, il leader supremo guardia nordocoreani a colpi chilometri, imbottita di mine Inoltre, le due Coree
ta (Jsa) (situata nel paese di Kim-Jong-un e il suo omolo- di esplosivo il 20 novembre, che divideno in due la penisola sono già in trattative per
Panmunjeom, è l’unico punto go sudcoreano Moon Jae-in, secondo quanto ha riportato coreana dopo l’armistizio. Un ristabilire un collegamento
di incontro tra le milizie di Co- durante il vertice di settembre Le Figaro. Un primo, grande primo gesto per costruire la ferroviario fra Nord e Sud,
rea del Nord e Corea del Sud a Pyongyang con l’ambizione passo. fiducia fra i due paesi. La Co- ma gli Usa sono preoccupati
di tutta la zona demilitarizza- di convincere una comunità rea del Nord conta 160 posti di della velocità con la quale i
ta coreana, ndr). I turisti po- internazionale scettica. I due leader coreani, fi- blocco in questo territorio. due paesi si stanno riavvici-
tranno allora avvicinarsi agli nora sempre in guerra fra nando. E, di nuovo, il sospetto
edifici dell’esercito nordcorea- L’attuazione di questo di loro, si sono impegnati a di- Dal 1° ottobre le opera- è che Kim voglia aggirare le
no finora scrutati dalla Corea accordo procede bene se- struggere ciascuno undici posti zioni di sminamento sono sanzioni Usa.
del Sud. condo Seul, come dimostra la di guardia installati all’interno cominciate nelle due zone © Riproduzione riservata

A partire da settembre 2019. Le famiglie sono favorevoli IN IRAN DOPO LE SANZIONI USA

In Francia la scuola La cinese Cnpc


al posto di Total
comincerà a 3 anni DI ETTORE BIANCHI

V
DI ANGELICA RATTI riforma è finalizzata a eliminare le disparità ia i francesi dall’Iran, dentro i cinesi. Come previsto,
nel paese: in Corsica il tasso di scolarizzazione il gruppo petrolifero statale dell’ex Impero di Mez-

L
a Francia ha deciso di rendere obbli- dei bambini di tre anni è dell’87% mentre a zo, Cnpc, prenderà il posto di Total nel progetto di
gatoria la scuola materna a partire Mayotte non arriva al 70%, come ha spiega- sviluppo del giacimento iraniano South Pars. A dare
dal prossimo anno scolastico. Dunque, to il ministro francese dell’istruzione Jean- la notizia ufficiale è stato il ministro iraniano del petrolio,
da settembre 2019 i Michel Blanquer. Inoltre, ripreso da Le Figaro. Già ad agosto, in conseguenza della
bambini di 3 anni saranno ob- l’assiduità della frequenza pressione delle sanzioni Usa contro Teheran, la francese
bligati a frequentare le scuole non è altissima nella scuola Total aveva già annunciato il ritiro dal progetto. Il colosso
materne. Fino ad oggi la scuo- materna perchè non è raro francese è presente negli Usa e conta azionisti statunitensi:
la dell’obbligo cominciava a 6 vedere famiglie con i bambini dunque non avrebbe potuto rischiare impunemente di vio-
anni, con l’inizio del ciclo di piccoli prendere vacanze fuori lare le nuove sanzioni all’Iran
istruzione elementare. stagione. E altre scelgono di decise da Washington.
non mandare i figli a scuola
La riforma che il presi- nel pomeriggio. Total aveva firmato nel
dente francese Emmanuel 2017 il contratto per lo
Macron aveva annunciato Questa riforma sulla sviluppo della fase 11 di
già a marzo ha trovato larga- scuola dell’obbligo a par- South Pars che gli assegnava
mente favorevoli le famiglie tire da tre anni richiederà il 50,1% del più grande giaci-
francesi per diversi motivi, l’aumento del numero degli mento di gas del mondo con un
come ha rilevato il sondaggio insegnanti, a giudizio del 68% investimento iniziale di un miliardo di dollari (all’incirca 879
effettuato da Apel (associazio- delle famiglie intervistate che mlioni di euro). Dopo il ritiro di Total, la cinese Cnpc vedrà
ne dei genitori della scuola li- lo ritiene una priorità. Inoltre, salire la propria quota dal 30% a oltre l’80%. Gli Usa hanno
bera) e riportato da Le Figaro. Jean-Michel Blanquer il 63% pensa che sia urgente deciso di ripristinare gradualmente le sanzioni contro l’Iran
Il 90% delle famiglie intervi- potenziare la formazione del dopo essersi ritirati dall’accordo del luglio 2015 sul nucleare
state (602) ritiene che mandare obbligatoria- personale insegnante. iraniano. Accordo firmato da Teheran, Consiglio di sicurezza
mente alle scuole materne i bambini li aiuti dell’Onu (Usa, Francia, Uk, Cina, Russia) e Germania.
a socializzare. Inoltre, per il 75% la scuola a Tuttavia, l’attuale scuola è giudicata
partire dai 3 anni permette di lottare contro positivamente dall’ 89% dei genitori che Molte società europee hanno sospeso le attività in
le ineguaglianze sociali e linguistiche e il 72% chiedono uno sviluppo della «piccola scuola» Iran da quando gli Stati Uniti hanno ripristinato le sanzioni,
ritiene che prepari meglio alla riuscita scola- che dovrebbe soprattutto sviluppare tutte le con effetto in due tempi, ad agosto e poi a novembre 2018. Per
stica futura. Il 48% del campione di famiglie dimensioni dei bambini e l’apprendimento consentire alle società europee di fare affari in Iran, l’Unione
intervistate ritiene che obbligare i bambini ad di base che concerne la scrittura e la cal- europea ha presentato un progetto per un veicolo speciale
andare a scuola a tre anni intralci la libertà ligrafi a. Il primo contatto con la scuola è ad hoc: una piattaforma che permetterebbe gli scambi senza
di scelta dei genitori. determinante per i bambini e l’accompaga- ricorrere al dollaro ma, per il momento, il progetto ristagna.
mento pedagogico- affettivo dovrà stimolare Nessuno Stato della Ue ha dichiarato di essere pronto a
Dunque, in Francia la scuola dell’obbli- nei piccoli alunni il desiderio di apprendere ospitare questo organismo per timore di rappresaglie da
go comincerà a tre anni. Ma già oggi sono rispettando, però, il ritmo di ciascuno e la parte di Donald Trump.
moltissimi quelli che passano ore sui banchi di sua diversità. © Riproduzione riservata
scuola: quasi il 97% dei piccoli francesi. Ma la © Riproduzione riservata
PRIMO PIANO Venerdì 30 Novembre
Novembr 2018 15

COMMENTI PERISCOPIO
Il presidente del River Plate: «È ora di giocare la finale
col Boca, anche sulla Luna». Ma ci sono già le primarie DI PAOLO SIEPI Al
Alberto Brambilla, più giovane
del Pd. di 10 anni, era uno sbarbatello
Filippo Merli Nel regno dell’incertezza va forte il «partito ventiquattrenne, meneghino
ve
forse». Dino Basili - Uffa News. come la moglie. Volli un giorno
co
LeU e Laura Boldrini a favore del Global Migration Com- intervistare lei e mi trovai tra
in
pact. Le ragioni per non firmarlo quindi ci sono tutte. Tra Renzi e Gentiloni è sceso i piedi
p lui. Il giovanotto aprì la
Claudio Cadei il grande freddo. L’ex premier «Già la conosco, per quanto me
porta e disse: «G
ha infatti deciso di sposare il ne h
ha parlato
l IIrene. Sistema la bimba e vie-
Feroce Piera Graffer su Asia Argento ieri nei Commenti di candidato,
ca Zingaretti, che è il ne». Desiderava intrufolarsi nell’intervista e
ItaliaOggi: nessuno morsica meglio una donna di un’altra più
pi lontano possibile da Renzi. creava il clima propizio. Giancarlo Perna,
donna. La vipera è femmina. Maria
M Teresa Meli. Corsera. saggista politico. LaVerità.
Astolfo Cobianchi
Questa storia
Q i dei giornalisti che sono sem- La Bibbia, depositaria della verità assoluta
Sempre più spesso trovo la Destra nella Sinistra. E la Sini- pre dalla parte giusta, che sono degli intocca- sulla natura e sulle opere dell’universo, era
stra nella Destra. Una società con le mani in mano bili, che fanno da baluardo alla Costituzione aperta a tutti; occorreva solo interpretarne
Luigi Chiarello più bella del mondo, loro che hanno impedito gli asserti, e, per farlo, erano sufficienti le
per tre volte di riformarla e che ora si accorgo- decisioni della coscienza individuale. A quei
Si diffondono nei bar, per colazioni svelte e soprattutto no quanto sia fragile, bè, è una storia che sa di tempi, la coscienza individuale decideva con
economiche, le cotolette di pollo. È come dire ruggito di farlocco. Giuliano Ferrara. Il Foglio. straordinaria facilità. Profeti e profetesse per-
coniglio. correvano in frotte le vie di Londra, predican-
Maria Dolomiti In occasione delle prossime elezioni euro- do, con assoluta convinzione, la spiegazione di
pee darò un voto pro Europa, contro i pericoli ogni problema. Le spiegazioni erano quanto
In una trasmissione di Radio Rai la presentatrice ha dato fascisti che vedo in giro. Il fascismo me lo ri- mai diverse. Gilles Lytton Strachey, Ri-
l’appuntamento agli ascoltatori al prossimo «sabbbbato». cordo bene, perciò mi fa paura. Rossana Ros- tratti in miniatura. Sellerio, 2002.
Un tempo ai conduttori in Rai si chiedeva la corretta dizione sanda, 94 anni, fondatrice del Manifesto
italiana. E facevano dei corsi in proposito. Se continua così, (Concetto Vecchio). la Repubblica. Qualche settimana fa il mi-
da veneto, chiedo che sia rappresentata anche la dizione nistero dell’Interno ha annun-
n
veneta. Che non sarebbe una conquista ma almeno una Davide Casaleggio è il capo ciato un nuovo servizio, con
ci
parificazione. di quello che in altre epoche si nuovi username e pin invece
n
Corrado Belforti sarebbe chiamato il comitato di adottare il sistema che ab-
centrale. Ma i 5 Stelle hanno biamo già. Avevo sottovalutato
bi
Amministratore della direzione architettura, patrimonio una forte gerarchia di vertice e che oltre alla tecnologia, lo sviluppo
ch viluppo di un
e giardini del Senato francese fermato per consegna alla un’autonomia periferica altret- widget, il processo di accompagnamento è
w
Corea del Nord di informazioni potenzialmente dannose. tanto forte. Casaleggio decide sulle
ulle questioni manuale, fatto di incontri, di persuasione, di
m
Ma dai, Macron, facce ride. di potere e forse anche di linea, ma non è spiegazione. Avevo sottovalutato le decine di
Gustavo Parolini lui che scalda i cuori e raccoglie i voti. Lilli ore che servono per questi incontri. Diego
Gruber, conduttrice tv (Aldo Cazzullo). Piacentini, già responsabile delle digi-
Non vorrei sbagliare… Corsera. talizzazione dello Stato e già vicepresi-
dente di Amazon (Davide Pagliaro). la
Il ministro del Lavoro Luigi Di Maio ha dimostrato di aver Matteo Salvini è molto più forte dei grillini, Repubblica.
ottenuto all’età di 22 anni, dall’azienda di suo padre, l’Ar- è un politico aggressivo e autoritario. Non ho
dima costruzioni, un contratto regolare di lavoro a tempo dubbi che alle europee farà il botto; vincerà Per il cinema, Fellini ha chiuso un certo
determinato, dal 27 febbraio 2008 al 27 maggio 2008, con perché gli italiani, sotto sotto, sentono il bi- modo di sognare. Tutta la sua persona era
la qualifica di operaio e la mansione di manovale, per uno sogno di affidarsi a un simil Mussolini. Spero straordinaria: la sua voce, la sua arte, la capa-
stipendio di poco più di 1.100 euro al mese, 1.354 lordi. solo in una versione light, meno pericolosa. cità di ridere e di farti ridere. Sapeva ascolta-
Sbaglio o bastano 78 giorni di lavoro per poter richiedere Giampaolo Pansa, giornalista e scrittore re tutti: dai poeti ai macchinisti. Aveva il dono
l’indennità di disoccupazione? (Giorgio Gandola). LaVerità. di farti sentire straordinario, di convincerti
Franco Adriano che tu eri il miglior musicista del mondo. Lo
Il mio lavoro riassunto nel libro Invano faceva con tutti i suoi collaboratori. Nicola
Partiti sempre più vecchi (LaFeltrinelli) denuncia anche la perdita di Piovani, musicista (Antonio Gnoli). la
memoria. Certo, l’abbiamo sempre coltivata Repubblica.
L’universo sta cambiando con velocità e costanza impressio- pochissimo, ma oggi è molto peggio. Nessuno
nanti. E il mondo politico, in gran parte, non se ne accorge: studia più quello che è successo prima. Alla La fonte del mio libro La masseria delle
basta pensare alla decadenza dei partiti vecchi, tradizionali, fine questo bombardamento di notizie, post e allodole fu nonno Yerwant. Fu un dono che
in primis quella del Pd, in rovina da Renzi in poi, nessuna immagini ti rimbambisce. Filippo Ceccarel- mi fece per i miei 9 anni. Poi non ne parlò mai
autocritica per affrontare la sua crisi, rispetto alla compren- li, giornalista parlamentare (Concetto più. Era il 1947. «Sto per andarmene, quindi
sione della realtà quotidiana. Apprendiamo ora che i gilet Vecchio). il venerdì. devi sapere», mi disse. Infatti morì dopo pochi
gialli, protagonisti di una rivolta in Francia tanto esplosiva mesi. Fu mio nonno ad accogliere in Italia i
quanto imprevista, stanno arrivando in Italia. Padoan ascolta, a Porta a tre orfani del fratello Sempad, le femmine
Cesare Lanza porta, la sottosegretaria grilli-
po Arussiag ed Henriette e il maschio Nubar, che
na aggressiva, con un’aria tra il scampò al massacro di tutti i maschi perché
Un software provvidenziale mortificato e il rassegnato. Poi,
m la madre Shushanig lo aveva travestito da
con pazienza, prova a spiegare.
co femminuccia. Antonia Arslan, romanzie-
Ho comperato un piccolo ma utilissimo software che mi «A marzo, prima delle elezioni, ra, autrice de La masseria delle allodole
consente di indicare e neutralizzare i mittenti che mi tor- lo spread era a 120 punti base, adesso è sopra (Stefano Lorenzetto). Corsera.
metano mandandomi le loro mail, spesso commerciali, alle i 300 punti,i il che
h provoca conseguenze sui fi-
quali non sono interessato. Per capire quale è il tormento nanziamenti a famiglie e imprese». La Castel- Il viaggio da Roma a Firenze in occasione
che mi provocano basti dire che in tre mesi, ho intercettato, li lo interrompe alzando la voce e il dito indice, dell’alluvione del 1966 fu un calvario. Tut-
respinto e inibito il futuro accesso a ben 1.638 mittenti un filo minacciosa: «Guardi, se lei, in televisio- te le strade per la città erano bloccate. Feci
(diversi intendo!). Non se ne può più. È progresso questo? ne, racconta che il tasso dei mutui dei cittadini un lunghissimo giro passando dal Valdarno
Ho appreso che il mio ordine professionale vende l’elenco dipende dallo spread, racconta il falso. Lo sa poi arrivai sulla collina di Fiesole. E da las-
degli iscritti con tutte le coordinate per poterli raggiungere. anche lei che è falso!». Padoan realizza che la sù guardai la città devastata. L’inondazione
E la privacy che fine ha fatto? Castelli gli sta dando del bugiardo. È costretto aveva sfigurato chiese, musei, palazzi, biblio-
Gildo Mencovic a cambiare tono pure lui: «Ora le spiego una teche. La nafta delle caldaie era straripata in
cosa, che forse non le è chiara. Se aumenta lo strada macchiando le antiche pietre, i dipinti,
Come distinguere le fake news spread, diminuisce il valore capitale degli at- le sculture. Le fogne erano esplose. Franco
tivi delle banche e, quindi, le banche si devono Zeffirelli, regista (Marco Gasparetti).
Si fa un gran parlare di fake news, e tutti accusano tutti rifare alzando il costo del finanziamento». Può Corsera.
gli altri di farne uso. Come distinguerle? Ciascuno di noi piacere o no, può essere giusto o ingiusto, però
ha della realtà una percezione diversa. Tot capita tot sen- è così che funziona. Punto. Solo che la Castelli Il grande Nils Liedholm irritato per l’in-
tentiae, dicevano i latini (ogni testa ha la sua sentenza). replica urlando: «Questo lo dice lei!». Padoan tromissione di Berlusconi negli spogliatoi
Il regista Akira Kurosawa ci fece un film, Rashomon, che (incredulo): «Come lo dico io?» e guarda Ve- del Milan disse: «Presidente grande esperto
racconta come ognuna delle persone che osservano lo stes- spa cercando conforto, ma anche Vespa, anche di calcio, lui ha giocato in squadra oratorio».
so evento ne hanno una percezione diversa, pur essendo lui, ha lo sguardo basito. Fabrizio Roncone. Durò pochi mesi. Massimo Gramellini.
tutti in buona fede. L’importante quindi è capire chi ne Corsera. Corsera.
fa uso doloso e chi no, e questo è già più facile. Quando
una notizia serve a sostenere gli interessi dei qualcuno, Dopo esserne diventata presidente a 30 Poche donne mi hanno fatto
comincia un po’ a puzzare. Per esempio chi si propone di anni, la leghista Irene Pivetti guidò la Ca- toccare il cielo con un dito. Le
to
aiutare i diseredati del mondo coi soldi altrui, costruendoci mera per due anni. Pareva una bimbetta tra più me l’hanno fatto solo sfio-
pi
delle strutture da gestire con lauti guadagni è un possibile i marpioni. La legislatura successiva (1996- rare. Roberto Gervaso. Il
ra
originatore di fake news. 2001) ruppe traumaticamente con Umber- Messaggero.
M
Piera Graffer to Bossi e si consolò sposandosi. Il marito, © Riproduzione riservata
AIUTARE LA TUA AZIENDA AD AVERE SUCCESSO È IL NOSTRO OBIETTIVO

Organizziamo il flusso della gestione


documentale con tutte le soluzioni
Office & IT

La più moderna tecnologia dell’ufficio con progetti di ottimizzazione e controllo e


pacchetti di noleggio personalizzati per ridurre i costi, migliorare l’efficienza e
semplificare i processi, con un servizio di assistenza diretta.

Official Supplier di

GRUPPODIGIT
Viale Gian Battista Stucchi 66 20900 Monza MB – ITALY • Tel. +39 039796501 • Fax +39 039793831
info@gruppodigit.it • www.gruppodigit.it
Marketing
Anno 28 - Numero 283 - € 0,80 Venerdì 30 Novembre 2018

È IN EDICOLA
L’EVOLUZIONE DI

www.classabbonamenti.com
Oggi
IL QUOTIDIANO DEI PROFESSIONISTI
ESSIONISTI DI MARKETING, MEDIA E PUBBLICITÀ

Piano da 10 mln per le macchine da caffè


affè professionali.
professionali A raccolta i modelli storici nel mondo

Evoca rilancia il brand Gaggia


Il ceo Zocchi: sogno di far rivivere il primo bar a marchio
DI FRANCESCA SOTTILARO e ci siamo sesentiti con i pro-
prietari: ci piacerebbe
arte da un piano da un corner
corne o un’attività

P 10 milioni di euro, una


vetrina in co-branding
e un progetto interna-
zionale tra comunicazione e
collezionismo il rilancio di Gag-
di co-m
co-marketing per ri-
prendere il cammino
prende
di Gag
Gaggia Milano da
dove tutto
ciato».
t è comin-

gia Milano nel segmento delle Ma cc’è di più: a metà


macchine professionali. Evoca strada tra un piano di
group, azienda con sede a Val- comunicazione inte-
comun
brembo (Bergamo) che due anni grata e un progetto
fa ha acquistato la licenza del premium nel 2019 sa-
premiu
brand, vuole infatti promuovere ranno chiamati
c a rac-
a 360 gradi il marchio fondato colta i ffan della marca.
nel 1938 da Achille Gaggia, «Con il lalancio a gennaio
che da un bar in viale Premu- delle prime 100 macchine
da a Milano sperimentò la sua Da sinistra, un momento della “La Reale” a e edizione nume-
prima macchina e conquistò il se
serata per gli 80 anni di G i
Gaggia rata partirà i à iil progetto per
mondo brevettando, tra l’altro, e la nuova macchina La Reale. la creazione del Club Storico
il sistema per fare la crema del So
Sopra, il ristorante L’Ov a Milano Gaggia Milano», aggiunge
caffè. A Palazzo Bovara trasfor- nnegli spazi un tempo occupati Strada. «Raccoglieremo gad-
mato con una piccola mostra da Achille Gaggia. get, foto e aneddoti che nel cor-
sulle Gaggia storiche, Evoca A destra, un modello vintage so di 80 anni si sono sparsi e
ha celebrato anche gli 80 anni persi nel mondo. Gaggia era
del brand alla vigilia del Milan gusto e all’esperienza a meno maturi dove il seg- horeca di Evoca. conosciuto anche per l’estrema
Coffee Festival al via oggi. e questo nonostante le mento del caffè è stato Quello di Gaggia è un rilan- raffinatezza delle sue macchi-
«Quello che andiamo a pre- crisi che si sono succedute.
dute. creato da zero in regioni cio «da circa 10 milioni di euro ne, la maggior parte cromate,
sentare per il 2019 è il primo Anzi i consumi umi negli come la Cina o il Far East»East». per il range di nuove macchi- retroilluminate, presenti in
rilancio significativo per ultimi 40 anni sono Non a caso E Evoca sta chiuden- ne», sottolinea Zocchi. «Oggi ogni club e le prime a togliere
Gaggia nel settore pro- passati da 80 a do degli accordi nell’ex Celeste l’accento del settore è sulla il gusto amarognolo al caffè
fessionale, contando che 160 milioni di Impero e guarda all’estero per “premiumization” e sulle spe- che si beveva nel dopoguerra.
la parte domestica è sacchi di caf- crescere e vendere le nuove cialties, mentre l’espresso vale Una rivoluzione di gusto in
ancora sotto la gestione fè da 60 kg e nate presentate mercoledì il 10% del business delle gran- tutti i sensi».
Philips», racconta a Ita- anche i mil- sera, dall’avveniristica macchi- di catene. Posso portare il mio «Ci sono tutte le premesse
liaOggi Andrea Zocchi, lennial con- na La Reale, firmata Bonetto vissuto in McDonald’s e come è per continuare a raccontare
ceo di Evoca spa. «Lo fac- tribuiscono a Design center, fino ai modelli accaduto per il food, non è tanto questa storia in giro per il
ciamo in un momento sto- questa cresci- in produzione per la prima- il prodotto a portare i consuma- mondo, anche grazie alla po-
rico in cui il caffè vive un ta, sia nei mer- vera 2019 e dai nomi italiani tori quanto l’esperienza, e per il tenza di un gruppo leader per
grande interesse da parte del cati tradizionali, evocativi come La Giusta e La caffè scoprire miscele pregiate fatturato, oltre 450 milioni in
pubblico e del mondo Horeca. sia in quelli Radiosa. Sono cinque in totale grazie anche a macchine hi- 140 paesi e 10 mila clienti»,
Cresce trasversalmente da presentare alle maggiori tech». Poi conta la storia: «Il conclude Zocchi. «Parallela-
tra i consumatori, fiere mondiali dedicate al fuo- mio sogno», continua il ceo, «è mente partirà una campagna
si moltiplica- ri casa. I clienti? «Vanno da Kfc vedere La Reale nel negozio- digital. Investiremo soprattut-
no le in- Andrea alla catena di alberghi Hyatt», bar da cui partì Achille Gaggia to sul canale trade e sui media
segne de- Zocchi racconta Giancarlo Strada, 80 anni fa. In viale Premuda specializzati».
dicate al vice president business unit oggi c’è un ristorante, L’Ov, © Riproduzione riservata

Intesa Sanpaolo promuove il progetto Webecome nelle scuole italiane


Il disagio minorile e l’inclusione so- regioni, Veneto, Campa- ai bambini per confron-
ciale sono al centro del programma nia, Lazio, Lombardia, tarsi con un mondo in
di Intesa Sanpaolo che promuove Piemonte e Puglia e i continuo divenire.
progetti formativi e interattivi a materiali formativi sono Il programma è stato
livello nazionale. Il gruppo banca- disponibili gratuitamen- ideato e realizzato dalla
rio ha presentato mercoledì scorso te sulla piattaforma we- struttura Valorizzazione
a Vicenza, nella sede delle Gallerie become.it. del sociale e relazioni
d’Italia di Palazzo Leoni Montanari, Il progetto affronta con con università e scuola,
i risultati di un anno di sperimenta- un approccio plurali- con la collaborazione di
zione del Programma di Formazione stico e scientifico temi Intesa Sanpaolo Forma-
Inclusiva Webecome rivolto ai bam- come il bullismo, la di- zione Scpa, certificata
bini delle scuole elementari con versità, le dipendenze, dal Miur, della direzione
l’obiettivo di favorire l’inclusione l’educazione civica digitale, oltre Le aree di intervento di Webecome.it politiche di sviluppo e Lear-
delle giovani generazioni e svilup- a problematiche legate al cibo e ning Academy e di un team di
pare comportamenti positivi. alla nutrizione. genitori un set di informazioni utili oltre 60 esperti, provenienti dagli
Il Programma Webecome ha già coin- Nel dettaglio, prevede la definizio- alla conoscenza e al contrasto dei ambiti della docenza universitaria,
volto 97 scuole, 2 mila studenti, 120 ne di percorsi formativi per gli in- vari fenomeni di disagio minorile ma della pedagogia, della sociologia,
insegnanti. La fase di sperimentazio- segnanti da utilizzare in classe con anche percorsi utili a rafforzare le della medicina e della psicologia.
ne, durata un anno, si è svolta in sei i loro allievi. Al contempo offre ai competenze trasversali necessarie © Riproduzione riservata
18 Venerdì 30 Novembre 2018
MEDIA
Parla Bonannini, direttore marketing e commerciale di Open Fiber. Obiettivo: cablare 271 città

Dalla fibra il Rinascimento 2.0


Investimenti per 6,5 mld. La banda ultralarga rilancerà l’Italia
da Maranello (Modena) la più moderna tecnolo- aver dato il via ai lavori
GIANFRANCO FERRONI gia in fibra ottica. del maxi-piano che pun-
ta a cablare 271 città ita-
Italia grazie a Nel tempio della liane e a portare le reti di

«L’ Open Fiber co-


noscerà il Rina-
scimento 2.0».
Per il direttore marketing
e commerciale di Open Fi-
velocità, il color Ma-
genta di Open Fiber
ha sposato il rosso Fer-
rari: i risultati raggiunti
e le prossime sfide sono i
nuova generazione nelle
aeree bianche italiane
quelle più periferiche, e
anche in qualità di «best
practice» nazionale, un
ber Simone Bonannini «la punti all’ordine del gior- caso che rappresenta
banda larga ha già dato vita no di un evento che vuo- un successo in mate-
a uno storytelling che viene le imprimere una spin- ria di ultrabroadband.
indicato come esempio di ta all’economia e alla Avendo presente che
successo. È una scommessa voglia di fare impresa. conta moltissimo
con
da 6,5 miliardi di euro di in- Nell’agenda è compresa la sensibilità del-
vestimenti: per questo servi- la prossima campagna le amministra-
rà sempre di più raccontare di comunicazione, che Un’immagine zioni
zi pubbliche
come il gruppo sta dotando sarà contrassegnata da del centro operativo locali
loc che hanno
l’Italia di una nuova infra- un bollino verde, simbo- di controllo di Open Fiber saputo
sa intuire i
struttura al servizio degli lo di qualità eccellente benefi
be ci connessi
operatori delle telecomuni- per il consumatore, anche di garantire una connessio- nnessio- sfida che impressiona, gra- all’infrastrutturazione
all’infrastruttu di nuo-
cazioni». Bonannini vive da alla luce di quanto è stato ne ultra veloce con livelli i lli di zie
i a un progetto
g tt strategico:
t t gi va generazione
g i anticipando
protagonista lo svi- indicato dai regolatori. efficienza e affidabilità ele- siamo trasversali e vogliamo bisogni ed esigenze future di
luppo della banda vatissimi. «Sarà una banda migliorare le condizioni de- smart city.
larga in Italia, Un piano ambizio- ultrarock», dice Bonannini gli operatori, piccoli e grandi. Per il futuro, Bonannini
e a Maranello so, che mira a por- evocando Adriano Celenta- Per differenziarsi partendo evoca l’anno dedicato alla cit-
(in provincia di tare la fibra ottica no: nello show di Maranello da questa infrastruttura, le tà di Matera, capitale della
Modena), nel- a banda ultra larga è stato ricordato che il 40% aziende dovranno inventarsi cultura, dove Open Fiber avrà
la casa della in tutte le maggiori delle attività quotidiane del- servizi nuovi, con l’obiettivo il ruolo di protagonista, e dove
Ferrari, ha ri- città italiane, nonché le persone è caratterizzata della smart city». ha già aperto la commercia-
unito le donne il collegamento delle dall’utilizzo delle tlc. Sotto- Per Bonannini «oggi le in- lizzazione della sua rete al
e gli uomini aree industriali, con lineando che «Open Fiber ha frastrutture in fibra sono in pari di altre 60 città italiane.
che porteran- l’obiettivo di realiz- il compito di colmare il gap grado di realizzare i servizi Senza dimenticare di dare
no anche nelle zare una rete quanto che l’Italia ha con il resto più evoluti di una moderna già appuntamento al prossi-
case dei pic- più diffusa ed efficiente dell’Europa. In pochi anni, città, dal controllo di gestione mo meeting: «dopo l’evento
coli comuni possibile. Come player in- da un ufficio della romana dei rifiuti alla telemedicina. organizzato a Maranello in
frastrutturale, Open Fiber via Po, è stato dato il via a Tutto questo si può fare con casa Ferrari, penso a riunire
si occupa della realiz- un progetto storico. In Italia una infrastruttura che abili- tutti nel 2019 nella sede della
zazione, gestione siamo molto più bravi di quel ta una pluralità di operatori Ferrero, altra eccellenza ita-
e manutenzione che ci descrivono, e spesso e di servizi. È come creare liana in Piemonte. La popola-
della rete in fibra pecchiamo di esterofilia. Noi una piazza di un mercato, rità del brand è in crescita, la
ottica con la tec- ad esempio stiamo portando aperta a tutti». performance della nostra fibra
Simone nologia Fiber to avanti un progetto che evoca porterà le telco a un nuovo ri-
Bonannini the Home (Ftth), Antonio Meucci, l’uomo del È da rilevare che la cit- nascimento italiano. Quello
definita come telefono. I grandi investito- tà di Perugia è passata alla 2.0», conclude il manager.
l’unica in grado ri l’hanno definita come una storia di Open Fiber per © Riproduzione riservata

Fondazione Umberto Veronesi, La birra vale 8,8 miliardi,


con Kotler per la responsabilità sociale il 25% dalla Lombardia
Coniugare le esigenze del marketing con finanziare la ricerca scientifica d’eccel- La birra è sempre più un fenomeno nazionale. In due
l’impegno verso una causa sociale spe- lenza in tutta Italia. anni, dal 2015 al 2017, il contributo della filiera della
cifica può conferire valore e visibilità «Da sempre le imprese sono partner indi- birra italiana alla crescita della ricchezza e al benes-
nuovi al brand. Infatti la collaborazione spensabili nello sviluppo delle iniziative sere del nostro paese è aumentato infatti di 1 miliardo
con un ente no profit migliora l’immagine della nostra Fondazione. Ma non solo, di euro (+12,9%), arrivando a 8,8 miliardi di euro,
dell’azienda e la percezione dell’impre- oggi molte attività sono avviate grazie equivalente allo 0,51% del pil tricolore. Il settore ha
sa da parte dei consumatori. L’impegno a manager che comprendono a fondo la contribuito a
sociale si concretizza così in un fattore filantropia come un valore inestimabile creare 6 mila
differenziante e qualificante all’interno per sostenere i bisogni della comunità», nuovi posti
del settore merceologico, aumentando la afferma Anna Guatri, responsabile Csr di di lavoro, che
brand equity e le performance di merca- Fondazione Umberto Veronesi. h a n n o p o r-
to. Parte da queste premesse l’incontro «La fondazione, durante questi 15 anni, tato il totale
che la Fondazione Umberto Veronesi ha ha visto crescere il numero di lungimiran- degli occupati
organizzato per domenica prossima alle ti aziende sostenitrici che condividono nella sua filie-
ore 18.30 presso il Bianca Maria Palace di con noi l’importanza del finanziamento ra a più di 90
Milano: una serata dedicata al marketing alla ricerca scientifica d’eccellenza, per mila persone.
e alla responsabilità sociale che vedrà la il bene di tutti. Per questo ci auguriamo E solo nell’ul-
presenza di Philip Kotler, S.C. Johnson che il marketing sociale per le imprese timo anno ha
& Son distinguished professor di marke- diventi sempre più rilevante nelle stra- contribuito a
ting internazionale alla Kellogg School tegie globali e ci permetta di costruire livello fiscale con 4,2 miliardi di euro (+17,8% rispetto
of Management presso la Northwestern nuovi e virtuosi progetti», dichiara Mo- ai 3,6 miliardi nel 2015).
University di Evanston (Illinois), uno dei nica Ramaioli, direttore generale della A rilevarlo è il 2° Rapporto dell’Osservatorio Birra
padri fondatori del marketing mondiale, Fondazione Umberto Veronesi. intitolato «La creazione di valore condiviso del set-
e del professor Fabio Ancarani, associate In particolare, tra i progetti attivati ci tore della birra in Italia» e realizzato da Althesys
Dean Bologna Business School. sono «Pink is Good» a favore della ri- per conto di Fondazione Birra Moretti, fondazione di
L’appuntamento sarà un momento di cerca contro il tumore al seno, «Gold for partecipazione costituita nel 2015 da Heineken Italia
confronto per parlare di questi temi e Kids» per rendere accessibili le migliori e Partesa, con l’obiettivo di contribuire alla crescita
raccontare l’importanza dell’evoluzione cure ai piccoli malati oncologici, «Sam della cultura della birra in Italia.
della corporate social responsibility, so- Salute al maschile» per la ricerca contro La ricerca mostra anche che il motore della sua produ-
prattutto per il fatto che la Fondazione le patologie oncologiche dell’uomo, «Più zione è in Lombardia, regione che da sola è in grado di
Umberto Veronesi ormai da anni colla- Sano Più Buono» con ricaduta dei fondi assicurare il 25,5% (pari a 2.269 milioni di euro) del
bora e sviluppa progetti di co-brand per sulla ricerca in nutrigenomica. totale del valore condiviso della birra in Italia.
MEDIA Venerdì 30 Novembre 2018 19
1

La raccomandazione dell’Ofcom inglese: alleanze con contenuti locali e on demand

Tv gratuite unite contro gli ott


In Spagna servizio unico per Rtve, Atresmedia e Mediaset
DI ANDREA SECCHI Europa sono, per esempio, l’ir-
landese Saorview, che unisce
e alleanze fra i broadca- in maniera simile operatori

L ster si confermano uno


dei punti fondamentali
delle strategie del setto-
re per competere con i giganti
dello streaming, da Netflix ad
televisivi pubblici e privati,
oppure la francese Salto, que-
sta volta una piattaforma
streaming creata da France
Televisions, Tf1 e M6.
Amazon Prime. E in Spagna Per capire come la coope-
ne è appena partita una, sin- Sharon razione anche interna sia la
golare perché riunisce gruppi White strada basti pensare quel-
concorrenti, ovvero l’emittente lo che ha detto ieri il ceo
pubblica Rtve, Atresmedia (la dell’Ofcom, l’autorità per le
ex Antena 3 in cui c’è Plane- comunicazioni del Regno Uni-
ta De Agostini) e Mediaset to. Sharon White ha invitato
Espana. In sostanza, anziché i broadcaster pubblici inglesi,
avere servizi on demand sepa- ovvero Bbc, Itv e Channel 4
rati della propria programma- i grandi gruppi non possono ro unite realizzandone una zione Holding dei Benetton) (gli ultimi due operatori pri-
zione, i tre gruppi ne avranno prescindere per evitare di per- sola. Quello che, in verità, è come provider tecnologico. I vati che hanno anche quote di
uno complessivo chiamato Lo- dere spettatori ora che le abi- successo almeno in parte su tre gruppi faranno anche una servizio pubblico) a realizzare
vesTv che sarà aperto anche tudini di visione si sono spo- Tivùsat, dove l’app Tivùon comunicazione comune e con- un Brit player per contrastare
ad altri operatori. state sull’on demand senza i consente di accedere ai video tano di vedere utilizzata l’ap- gli over the top: «Se la cresci-
LovesTv funziona sul digi- vincoli della programmazione dei programmi andati in onda plicazione in 2 milioni di tele- ta di Netflix e Amazon ci dice
tale terrestre con tecnologia tradizionale. negli ultimi sette giorni sui visori entro la fine dell’anno una cosa, è che gli spettatori
HbbTV (Hybrid Broadcast L’Italia in questo non ha canali Rai, Mediaset e La7 ma durante la presentazione si affollano su singole destina-
Broadband, il sistema ibrido nulla da invidiare ormai a per poi rimandare alle singole hanno anche sottolineato zioni che offrono un’ampia va-
etere-banda larga) e consen- soluzioni del genere. Da una applicazioni per funzioni più che le regole del gioco stan- rietà di contenuti di qualità»,
te di rivedere i programmi parte RaiPlay e dall’altra approfondite. no cambiando e ciò che viene ha detto White, aggiungendo
dall’inizio, di avere consigli Mediaset Play, per esempio, Tornando alla Spagna, a presentato è solo l’inizio di un che il pubblico cerca contenuti
di visione, la guida dei pro- offrono funzioni simili, ma è fare da catalizzatore a Rtve, progetto che aspira a molto di locali, e questo è un plus per
grammi e di fruire on demand un po’ come se Rai e Media- Atresmedia e Mediaset Espa- più ma sempre nell’ambito chi li realizza, ma li vogliono
i programmi dei tre broadca- set anziché presentarsi con le na è stata Cellnex (controlla- della tv gratuita. avere anche on demand.
ster. Un servizio dal quale oggi proprie applicazioni si fosse- ta con il 30% circa da Edi- Altri progetti qua è là in © Riproduzione riservata

Mediapro, una piattaforma Iptv illegali, la nuova frontiera della pirateria


per gli e-sport in spagnolo in Italia con sport e altri contenuti
Si evolve e si amplia l’offerta di contenuti namenti illegali si celano vere e proprie or-
audiovisivi legali ma i dati Ipsos in tema di ganizzazioni criminali costituite da più per-
Iptv pirata (la tv che si può fruire tramite sone che suddividono tra di loro gli onerosi
connessione internet a banda larga) parla- costi legati all’affitto di server dislocati in
no chiaro: quasi 5 milioni di italiani sopra i diversi punti per garantire la fluidità del se-
15 anni guardano illegalmente film, serie e gnale decriptato e distribuito illecitamente.
programmi televisivi. Per poter disporre dei segnali da decriptare
Sono i dati emersi ieri durante la secon- è necessario, inoltre, da parte di chi offre
Tatxo da edizione di #TuteliAmo a Roma, l’even- queste tipologie di servizi illeciti, acquista-
Benet to organizzato dalla Fapav la Federazione re un certo numero di abbonamenti legali
per la tutela dei contenuti audiovisivi e costituendo delle vere e proprie centrali.
multimediali. I servizi illegali che vengono «Il tema dibattuto oggi», ha dichiarato Fe-
messi in vendita online consentono agli uti- derico Bagnoli Rossi, segretario generale
lizzatori, a fronte dell’acquisto di un unico Fapav, «e i dati Ipsos presentati mostrano
abbonamento, di accedere a tutti i canali come la galassia delle Iptv illegali si stia
delle televisioni pubbliche e private, inclusi radicando nel nostro Paese, diventando
Mediapro ha lanciato ieri in Spagna U-BEAT, la i contenuti on demand. Infatti, tramite un di fatto una nuova forma di pirateria le-
piattaforma in streaming su cui si potranno trova- canone mensile, che nella maggior parte dei gata non solo ai contenuti audiovisivi ma
re live e on demand le competizioni sui videogiochi, casi varia tra i 10 e i 15 euro, è possibile ac- anche ad eventi sportivi e live. La nostra
i cosiddetti e-sports. La piattaforma U-BEAT sarà cedere a tutto il palinsesto delle principali federazione, comprendendo la gravità del
online sui dispositivi mobile in spagnolo per il mer- piattaforme multimediali e audiovisive. problema, ha voluto riunire per la prima
cato globale. Il managing partner di Mediapro, Tatxo Gli eventi sportivi rappresentano un con- volta tutti i principali attori che operano
Benet, ha detto che gli e-sports sono «parte della tenuto che sta diventando sempre più deter- nell’ambito della produzione, distribuzione
nostra politica di innovazione continua in tutte le minante per chi opera nell’illegalità digitale e tutela di contenuti audiovisivi, per capi-
nostre linee di business. Questa mossa fa parte dello dei contenuti, infatti, secondo la ricerca Ip- re come fronteggiare, in modo inclusivo ed
sviluppo naturale del gruppo Mediapro, che sta anche sos commissionata da Fapav, sono 4,6 milio- efficace, un comportamento che non solo
cercando di ottenere una posizione di leadership in ni gli italiani, oltre i 15 anni, che fruiscono danneggia le industrie e l’economia del no-
questo settore». illegalmente di eventi sportivi live, con una stro Paese, ma va ad alimentare il mercato
U-BEAT aspira a diventare un punto di riferimento stima di circa 21 milioni di atti di pirateria illecito e le organizzazioni criminali che lo
tra gli appassionati di e-Sports in tutto il mondo, con compiuti ogni anno e legati ad eventi e pro- gestiscono».
più di 3 mila ore di gare, informazioni, ultime noti- grammi di carattere sportivo. Il calcio attira L’evento odierno, ha costituito anche l’oc-
zie e intrattenimento. Avendo il proprio personale l’attenzione di 3 pirati su 4, seguito dalla casione per mettere a punto una strategia
di produzione interno, U-BEAT offrirà competizioni Formula1, dalla Moto GP e dal tennis. Più comune di contrasto del fenomeno delle
e contenuti esclusivi dai più famosi videogiochi sul staccati basket e sci. Per quanto riguarda Iptv illegali: «Siamo convinti», ha prose-
mercato, tra cui League of Legends, Clash Royale, la diffusione delle Iptv illegali, queste sono guito Bagnoli Rossi, «che serva rafforzare
Fortnite, CSGO e Call of Duty. state utilizzate dal 35% di chi guarda film, gli strumenti di enforcement e continuare a
Con il lancio di U-BEAT, Mediapro consolida il suo serie e programmi televisivi pirata in strea- promuovere al contempo una cultura della
impegno strategico nei confronti del settore video- ming (ovvero quasi un quarto del totale dei legalità, soprattutto nell’ampio e diversi-
gaming ed e-sports, a fianco dell’integrazione di Fan- pirati in Italia). Invece, per quanto riguarda ficato mondo del web e della fruizione di
droid e The Breach Studios, assicurando così attività la pirateria di eventi sportivi, il 23% del to- offerte di contenuti digitali, mediante cam-
in Messico, Argentina, Cile, Perù e Regno Unito con tale dei pirati di sport live (ovvero circa un pagne informative che educhino al rispetto
oltre 20 milioni di utenti unici e il 75% del pubblico milione di utenti) utilizza questa modalità della creatività e della cultura, asset distin-
globale di lingua spagnola. per accedere ai contenuti. tivi del nostro made in Italy».
© Riproduzione riservata Solitamente dietro la vendita degli abbo- © Riproduzione riservata
20 Venerdì 30 Novembre 2018
MEDIA
CHESSIDICE IN VIALE DELL’EDITORIA

Radio, pubblicità in crescita del on-demand (Netflix su tutti). In questo A fine 2017 la capitalizzazione e YouTube. L’annuncio fa seguito alla
2,2% a ottobre. Il fatturato pub- modo secondo ITMedia Consulting, la dei big del web oltre 6 volte Borsa recente comunicazione dell’arrivo, a
blicitario del mezzo radio è stato di pay tv, che aveva effettuato nel 2017 Italiana. Con gli utili che dal 2013 partire dal 2019, di Dazn in Spagna,
37.847.000, in crescita del 2,2 rispetto il contro-sorpasso, stacca ancor più hanno visto una crescita media an- con i primi diritti già confermati,
all’ottobre 2017 (+17,1% sul 2016), la pubblicità, sia quella televisiva nua del 13%, per i big del software e tra cui MotoGP, Premier League ed
secondo i dati dell’Osservatorio Fcp- tradizionale, sia quella totale, che del web sono numeri da record anche Eurolega.
Assoradio. «Nonostante le incertezze comprende anche i ricavi delle tv dai sul fronte della capitalizzazione di
dello scenario macroeconomico quello servizi video online. Borsa, che ha registrato un aumento RaiParlamento, Spaziolibero,
di ottobre è stato un mese da record medio annuo del 25%, oltre il triplo programmi dell’accesso versio-
per il fatturato del mezzo Radio», Aeranti-Corallo: giudizio mol- di quello delle multinazionali della ne 4.0. Torna Spaziolibero, storica
ha detto il presidente Fcp-Assoradio to critico sulla proposta per il manifattura (+8%). È quanto emerge rubrica di Rai Parlamento, dedicata
Fausto Amorese. «A oggi si tratta del rilascio della banda tv 700 e il dall’indagine dell’Area Studi di Me- al variegato mondo dell’associa-
mese col fatturato più alto dell’anno. passaggio al Dvb-T2. Secondo diobanca sulle WebSoft companiers. zionismo. E torna profondamente
Ulteriore indicatore positivo, conside- Marco Rossignoli, coordinatore di A fine 2017 le 21 principali multi- rinnovata: uno studio più dinamico,
rato il numero totale degli avvisi, è Aeranti-Corallo, la federazione di ca- nazionali del settore valevano oltre molti servizi sul territorio e interviste.
l’incremento del prezzo medio che ri- tegoria che rappresenta 181 imprese sei volte il valore dell’intera Borsa Era il 1977 quando i Programmi
flette da parte degli investitori il valore televisive locali, qualora venga attua- Italiana, con multipli mediamente di dell’Accesso, questa l’originaria
attribuito alla radio nel media mix. Il ta la soppressione della riserva di un 21,4 volte l’ebitda. La sola Alphabet definizione, fecero il loro esordio in
dato progressivo a ottobre conferma terzo della capacità trasmissiva fino a valeva più dell’intera Borsa italiana. Rai, con la sigla di Spaziolibero. Uno
di conseguenza un risultato migliore oggi prevista per le emittenti locali, gli Nel 2017 ogni websoft company ha spazio appunto libero per dar voce
della media del mercato: +5,1%. Tra i spazi trasmissivi sarebbero assoluta- mediamente prodotto 10 milioni di alle diverse associazioni. Le doman-
settori che crescono maggiormente nei mente insufficienti e si verificherebbe, utili netti al giorno per un totale di de di partecipazione si presentano
primi dieci mesi segnaliamo distri- pertanto, «un inaccettabile forte» 339 miliardi di profitti macinati nel alla Commissione parlamentare di
buzione, media-editoria, tempo libero, ridimensionamento del comparto. periodo 2013-2017. Vigilanza sulla Rai, che ha eletto una
turismo-viaggi». «Inoltre», ha detto Rossignoli, «non sottocommissione permanente pre-
sono stati previsti criteri per l’asse- Dazn in Brasile nel 2019. Dazn sieduta dal senatore Giorgio Maria
ItMedia, il mercato tv italiano a gnazione della capacità trasmissiva prosegue la propria espansione Bergesio, dedicata a questi program-
+2%. Dopo una frenata nel 2017, il alle tv locali, con conseguente evidente globale e lancerà il proprio servizio mi. Chi ha i requisiti per partecipare
mercato televisivo torna a crescere nel incertezza circa le modalità di tutto di streaming live e on demand in diventa poi protagonista della rubri-
2018 complessivamente intorno al il processo di transizione al Dvbt-2 Brasile a partire da marzo 2019. ca per dieci minuti. L’appuntamento
2% secondo ITMedia Consulting che e con l’impossibilità di operare inve- Trasmetterà in esclusiva tutte le con Spaziolibero è tutti i giorni, dal
il prossimo 13 dicembre pubblicherà stimenti al riguardo. Oltre a ciò», gli partite della Copa Sudamericana lunedì al venerdì, alle 11,20 su Rai3,
il rapporto «Il mercato televisivo in indennizzi previsti per la liberazione dal prossimo anno 2019 per quattro a partire dal 3 dicembre.
Italia: 2018-2020 - L’effetto Netflix». delle frequenze da parte delle tv lo- stagioni, oltre a tutte le partite di
La pay tv nelle varie componenti cresce cali sono assolutamente inadeguati. Ligue 1 e Serie A fino al 2021. In Arriva Dimensione Informazio-
in maniera più evidente, attorno al 6%, Aeranti-Corallo auspica, pertanto attesa del lancio, Dazn trasmetterà, a ne, un nuovo mensile di economia,
frutto dei buoni risultati di Sky (arpu un ripensamento del processo di partire dal 7 dicembre, i match della politica e società il cui editore e diret-
in crescita e abbonati che compensano transizione che consenta il manteni- Juventus di Serie A e del Paris Saint- tore è Roberto Serrentino, giornalista
ampiamente le perdite di Mediaset mento del pluralismo informativo nel Germain di Ligue 1 in free-to-air pubblicista, ma anche commerciali-
Premium) e dell’esplosione dei servizi comparto». attraverso le proprie pagine Facebook sta e docente universitario.

L’editoria in Piazza Affari


Indice Chiusura Var. % Var. % 29/12/17
  -   

FTSE IT ALL SHARE 21.035,43
FTSE IT MEDIA 10.499,35
0,22
0,03
-13,05
-22,15
   -  
Titolo Rif. Var. Var. % Capitaliz.
% 29/12/17 (mln €)

Cairo Communication 3,2200 0,47 -13,21 432,8


Caltagirone Editore 1,1650 -0,43 -9,06 145,6
Class Editori 0,1990 -2,45 -47,48 19,5
Gedi Gruppo Editoriale 0,3820 -0,91 -45,55 194,3
Il Sole 24 Ore 0,3990 -2,68 -54,92 22,5
Italiaonline 2,2850 3,16 -26,43 262,2
Mediaset 2,7480 0,66 -14,92 3.246,0

Mondadori 1,4520 0,97 -30,26 379,6
  
Monrif 0,1500 - -21,71 22,5   -
 
Poligrafici Editoriale 0,1890 -1,31 -1,36 24,9
Rcs Mediagroup 1,1380 -2,23 -6,87 593,9

 !#' 

 

   

Il primo magazine-device per vivere bene l’era digitale

"# +!$"'
"",!$%'#+!%$""%'#+!%$
OGNI MESE IN EDICOLA &'",!$*()'!

IL PRIMO MAGAZINE INTERATTIVO


PER CHI VINCE INNOVANDO




 
www.classabbonamenti.com
 
    
MEDIA Venerdì 30 Novembre 2018 21
2

Le produzioni originali crescono da 81 a 153. L’intero catalogo Ue aumenta del 57%

Netflix raddoppia in Europa


Focus su Germania e Francia. Ma è Uk al top del network
DI MARCO LIVI spetto di alcuni paesi emergen-
ti, c’è un grado di forte diffusio-
etflix non trascura A sinistra, la serie ne della tecnologia, quindi di

N l’Europa nel suo pia-


no di sviluppo inter-
nazionale, nonostante
da tempo si parli di una sua
concentrazione sull’Asia e in
originale francese
Marseille e (sotto)
quella italiana
Baby, oggi al
debutto su Netflix
utenti o potenziali tali. Unico
punto dolente è che i consuma-
tori di video più evoluti vanno
anche soddisfatti con costanza
e qualità. Ecco perché, tra l’al-
particolare sul sub-continen- tro, il rilancio sulle produzioni
te indiano (vedere ItaliaOg- originali europee.
gi del 17/11/2018). Peraltro, Che poi l’avanzata di Netflix
la piattaforma guidata da non crei subbuglio nei singo-
Reed Hastings ha deciso di li universi nazionali media è
aumentare drasticamente i un altro capitolo di una storia
nuovi titoli per il mercato del che raggiunge il suo culmine
Vecchio continente. Infatti in Francia. Dopo la guerra col
questi ultimi crescono di qua- ni che si possono trarre da que- Festival di Cannes e i gestori
si il 57% toccando quota 221, sta decisione: la prima è che la delle sale cinematografiche,
di cui 153 sono produzioni fase di internazionalizzazione per l’uscita dei film prima o
originali mentre le restanti di Netflix è iniziata ma non è dopo rispetto alla piattaforma,
68 saranno acquisizioni. Più ancora finita. O meglio, dopo adesso il focus si concentra sul
nel dettaglio, se le acquisizioni il primo periodo in cui serie tv nodo più sostanziale del diritto
previste quest’anno erano 60, come House of cards e Oran- 7 sceneggiature originali, 5 in quest’anno hanno evidenziato d’autore. Netflix vuole, almeno
le produzioni ex novo quasi ge is the new black sono state Francia, una in Gran Breta- che i non americani che guar- stando alla stampa transalpi-
raddoppiano dalle precedenti quasi esclusivamente ameri- gna (il suo primo mercato Ue) dano Netflix sono 78,6 milioni na, imporre il modello britan-
81. Sul tavolo Netflix mette un cane, adesso prendono piede e ancora una in Italia (per cui contro quelli a stelle e strisce nico che garantisce il copyright
miliardo di dollari (pari a circa le sceneggiature di altri pae- s’è parlato della serie tv Luna sui 58,5 milioni, per una platea all’acquirente di un’opera (e
880 milioni di euro), ma in pre- si. Anzi, in prospettiva, hanno Nera). Una sola produzione a complessiva di poco oltre 137 non all’autore) ma preferisce
cedenza aveva annunciato un fatto sapere dalla piattaforma disposizione avranno anche milioni. allungare la durata dei diritti
secondo miliardo di dollari, su streaming on demand, l’obiet- Norvegia, Spagna, Polonia e Infine, dalla decisione di nel caso di contenuti che ab-
base quinquennale. Il budget tivo è che ogni paese abbia una Turchia. A parte inizieranno a Netflix si può dedurre che è bia prodotto o coprodotto essa
complessivo, finora dichiarato, dozzina di produzioni locali in essere sviluppate alcune copro- vero che l’Europa, come gli Sta- stessa. In Francia, comunque
è invece di 13 miliardi di dolla- catalogo. Così per esempio, duzioni tra più paesi. ti Uniti, sono mercati saturi o sia, è già guerra di opinioni e
ri (11,4 miliardi di euro). nel 2019 e a seguire, Netflix Comunque, già i conti pub- che vanno verso la saturazione interessi.
Almeno due le considerazio- vuole realizzare in Germania blicati al terzo trimestre di ma è altrettanto vero che, a di- © Riproduzione riservata

Dati utenti, Facebook valuta Axel Springer, la famiglia riordina le quote


l’accesso a pagamento e prepara un futuro non profit per la Bild
Facebook sta decidendo se far pagare retroattivamente DI MARCO A. CAPISANI cresciuto del 14,4% a quota 541,4 milioni
un prezzo ad alcune società che hanno avuto accesso ai di euro mentre l’utile netto è salito del
dati dei suoi utenti negli anni passati. Si tratta di una In Germania sono gli editori per antono- 51,4% sui 247,4 milioni di euro, benefi-
mossa che si discosta notevolmente dalla politica man- masia ma negli altri paesi europei poco se ciando tra l’altro della vendita del gruppo
tenuta finora dal social media statunitense, ferma sulla ne parla, se non talvolta per l’amicizia di francese Aufeminin ai francesi di Tf1.
posizione di non vendere questo tipo di informazioni. Friede Springer con la cancelliera Angela Per Friede Springer il modello di rife-
Adesso, invece, c’è stata una parziale svolta secon- Merkel. Eppure il gruppo Axel Springer rimento in ambito non profit è l’azienda
do quanto ha riportato il Wall Street Journal, che ha è tra i primi conglomerati editoriali del di componentistica auto e tecnologia di
avuto accesso ad alcuni documenti interni all’azienda Vecchio continente, da tempo ha investito consumo Bosch, anch’essa controllata
guidata da Mark Zuckerberg. e si sostiene col digitale, pubblica quoti- da una società del terzo settore. Ma,
In particolare, le email presenti nel documento indi- diani a diffusione nazionale come la Bild per restare in ambito media, c’è in Gran
cano anche che alcuni dipendenti di Facebook hanno (oltre a Die Welt, Business Insider e pro Bretagna il caso analogo del quotidiano
preso in considerazione di fare pressione su alcuni quota di Politico.eu). Resta semmai
inserzionisti perché spendessero di più in cambio di il muro di silenzio sulle strategie
maggiore accesso alle informazioni riguardanti gli future del gruppo e sulla presenza
utenti, sempre seguendo la ricostruzione che ha fatto in azienda delle nuove generazioni
il quotidiano americano. Springer, di cui la vedova del fonda-
A livello generale, quindi, le email mostrano che la tore Friede (classe 1942) è e rima-
compagnia ha preso in considerazione modalità di ne la capostipite.
monetizzazione dei dati simili a Un indizio è stato comunicato ieri
quelle impiegate da altre so- con la decisione di spostare le par-
cietà, ma che Facebook ha tecipazioni dei nipoti Ariane e Axel
affermato pubblicamente Sven dalla holding Axel Springer
di non usare. Le email ri- Gesellschaft für Publizistik alla
salgono a un periodo tra società editrice controllata vera e
il 2012 e il 2014 e forni- proprio. Ariane avrà il 2,36%, Axel Ariane e Axel Sven Springer
scono alcune informazioni Sven il 7,36%. Con lo spostamento,
legate a fascicoli giudiziari hanno precisato da Berlino, «si creano op- Guardian che fa capo a un trust. Se Frie-
relativi a una causa legale portunità per le prossime generazioni». de riuscirà a procede col progetto no pro-
contro Facebook intentata «L’impegno della famiglia è confermato», fit, vorrà dire che ha superato resistenze
da una società chiamata Si- ha chiosato Friede che continua a tene- e critiche. In particolare quelle del suo
x4Three Llc. re in mano le redini del comando grazie a.d. e presidente storico Mathias Döpf-
a una partecipazione del 90% nella hol- ner (tanto per capire colui che in prima
ding, oltre a un 5,1% nell’editrice Axel persona aveva dichiarato guerra a Google
Mark Springer. sul fronte dell’oligopolio nella pubblici-
Adesso la vedova del fondatore muove tà digitale). Döpfner caldeggiava per una
Zuckerberg le pedine non solo per far posto ai giovani soluzione sullo stile di un’accomandita
ma anche e soprattutto per creare l’anno per azioni. Piano che ha suscitato subito
prossimo un ente no profit in cui conser- molte osservazioni negative. Anche se, a
vare le azioni del gruppo che muove un dir il vero, l’opzione no profit di Friede
giro d’affari, al 30 settembre scorso, da Springer non ha sortito migliori reazioni
2,3 miliardi di euro, su del 4,7% (vede- tanto che ieri in Borsa il titolo è rimasto
re ItaliaOggi dell’8/11/2018). L’ebitda è col segno negativo davanti.
DENARO
3000 ANNI DI STORIA
DALL’ELEKTRON AL BITCOIN
2° VOLUME
Fiorini, Talleri e Dollari

DA NON PERDERE
il 2° volume
Da cosa derivano i termini zecca,
denaro, salario, moneta?
Cosa sono il Solido, il Nummo,
l’Aspro e i Sanagat di vetro?
MF/Milano Finanza presenta un’opera
in tre volumi per scoprire l’origine
dei soldi, dalle prime forme di denaro
e di baratto alla nascita delle prime
banconote e delle carte di credito fino
alla rivoluzione digitale e ai bitcoin.

In collaborazione con

PROSSIMA USCITA
Dal 15 dicembre
VOL.3 La rivoluzione digitale

DA DOMANI IN EDICOLA CON


23

Mercati
Venerdì 30 Novembre 2018

IN EDICOLA C
CON
& Finanza
In programma 13 fra nuovi modelli di auto e restyling. Impianti a piena occupazione

Fca investe 5 miliardi in Italia


La 500 elettrica a Mirafiori e Panda resta a Pomigliano
GIACOMO BERBENNI
DI

redici modelli fra nuovi


Renault-Nissan, l’alleanza prosegue
T lanci e restyling, di cui
12 ibridi o elettrificati,
per un investimento in
Italia pari a 5 miliardi di euro
fino al 2021: sono i numeri del
Renault, Nissan e Mitsubishi hanno con-
fermato il «pieno impegno» a mantenere
intatta la loro alleanza: è quanto scaturito
nel primo incontro dei vertici delle case
automobilistiche dopo l’arresto, avvenu-
ria. Nissan e Mitsubishi avevano quindi
rimosso il manager dalla carica di presi-
dente. Fonti vicine a Nissan hanno preci-
sato che l’allontanamento di Ghosn rap-
presenta un’opportunità per riequilibrare
piano industriale di Fiat Ch- to la scorsa settimana, del top manager i poteri con Renault. Altre fonti prossime
rysler per l’Italia, presentato Carlos Ghosn. I tre gruppi hanno ribadito al costruttore francese hanno invece rive-
ai sindacati dall’a.d. Mike che i rispettivi consigli di amministrazione lato che la società si opporrà a qualsiasi
Manley e da Pietro Gorlier, «hanno, individualmente e collettivamen- tentativo di rimodellare radicalmente la
responsabile Emea (Europa, te, ribadito con enfasi il loro forte impegno partnership.
Medio Oriente, Africa). nell’alleanza», sottolineando che l’alleanza Come parte dell’alleanza, le tre azien-
Fra i primi modelli in par- «ha raggiunto un successo senza preceden- de condividono tecnologia, componenti
tenza c’è la nuova 500 elet- ti» negli ultimi due decenni. di base e ricerca e sviluppo: ciò permette
trica a Mirafiori, che sarà su La riunione di ieri è la prima da quando loro di competere meglio con giganti delle
strada nel primo trimestre del la polizia aveva arrestato Ghosn, l’ammi- quattroruote come Volkswagen, Toyota e
2020, mentre la versione eu- nistratore delegato della casa francese, General Motors.
ropea della Jeep Compass ar- con l’accusa di cattiva condotta finanzia- © Riproduzione riservata
riverà a Melfi. Due nuovi mo- Pietro Gorlier
delli approdano a Pomigliano:
un suv compatto Alfa Romeo specialty in versione elettrica pronti, di sicuro non andremo
e una Fiat Panda ibrida. dei marchi premium. Quanto molto oltre».
«L’elemento più importante», ai veicoli commerciali, nell’im- Intanto lo stop al diesel
ha detto Gorlier, «è che, per pianto Sevel di Atessa (Chieti) verrà posticipato. «Non so
quanto riguarda la Jeep Com- «incrementeremo la capacità dire quanti diesel venderemo
pass, la 500 elettrica, il suv produttiva, visto che il Ducato dopo il periodo 2021-2022, ma
Alfa a Pomigliano e l’aumento ha fatto molto bene: per questo quella data era un po’ aggres-
della capacità produttiva del- prevediamo nuove assunzioni siva rispetto alle dinamiche
la Sevel, partiamo domattina e stiamo valutando i numeri». del mercato», ha commentato
(oggi, ndr). Gli investimenti Il responsabile Emea di Fca Gorlier. «Non entro nel meri-
sono già lanciati». ha annunciato che «da qui al to se sia stato giusto o meno
Per il polo del lusso di Tori- 2021, con questo piano, arri- demonizzare il diesel, ma la
no, all’orizzonte ci sono anche veremo alla piena occupazio- clientela, specialmente dei
il restyling e l’elettrificazione ne degli stabilimenti italiani: veicoli commerciali, continua
plug-in della Maserati Levan- la nostra previsione si basa su a richiederlo. Nel 2020 avremo
te, il restyling della Maserati una condizione di mercato che comunque diesel più efficienti
Ghibli e quello della Maserati non prevede crescite enormi». e più puliti. Io non do messaggi
4 Porte. La 500X continuerà a Intanto si sta lavorando al politici, seguiremo l’andamen-
essere prodotta a Melfi e verrà resto del piano europeo: «Non to del mercato».
sviluppata in versione Hybrid, so se entro fine anno saremo © Riproduzione riservata
mentre Jeep Renegade e Com- Alfa Romeo con motore ibrido quest’ultimo», ha spiegato
pass vedranno nuove versioni plug-in. Per quanto riguarda Gorlier, «ha raddoppiato anno 
     
con motori ibridi plug-in. lo stabilimento di Cassino, si su anno le vendite». A Modena
La Panda non abbandona produrrà ancora l’Alfa Romeo è confermato il prolungamen-   
       


 
 


  




Pomigliano, dove approde- Giulietta. «A Cassino, inoltre, to del ciclo di vita di Masera-       
   
ranno due modelli: una nuova prevediamo due interventi di ti, Gran Turismo e Cabrio, e   
QuotazioniRealtime
Panda ibrida e il suv compatto restyling su Giulia e Stelvio: saranno prodotte le vetture

TA S S I E VA L U T E
Cambi Quotazioni indicative rilevate dalle banche centrali Tassi e dati macro Irs Tassi Fra Tassi Depositi
Divisa Valuta/ U.i.c. Var. Cross Ultima Prece- Variaz. Int. Rate Swap (Euro) Fra DEPOSITI
Euro prec. ass. su $ rilevazione dente assoluta Scad. Denaro Lettera Scad. Denaro Lettera Scadenza Bid Ask Scadenza Bid Ask

Corona Ceca 25,967 25,931 0,0360 22,8041 Tasso ufficiale di riferimento 0,00 0,15 -0,15 1 anno -0,263 -0,223 9 anni 0,767 0,807 1X4 -0,352 -0,302 1 sett -0,47 -0,37
2 anni -0,173 -0,133 10 anni 0,869 0,909 3X6 -0,347 -0,297
Corona Danese 7,4622 7,4616 0,0006 6,5533 Rendistato Bankitalia(lordi) 1,03 1,03 -0,01 3 anni -0,036 0,004 12 anni 1,041 1,081 1 mese -0,55 -0,45
6X9 -0,335 -0,285
Corona Norvegese 9,7318 9,7085 0,0233 8,5464 4 anni 0,116 0,156 15 anni 1,225 1,265 9X12 -0,311 -0,261
Tasso Inflazione ITA 0,50 0,80 -0,30 5 anni 0,263 0,303 20 anni 1,386 1,426 2 mesi -0,48 -0,38
Corona Svedese 10,317 10,2544 0,0626 9,0603 1X7 -0,291 -0,241
Tasso Inflazione EU 1,20 1,10 0,10 6 anni 0,402 0,442 25 anni 1,436 1,476
7 anni 0,532 0,572 30 anni 1,448 1,488
3X9 -0,283 -0,233 3 mesi -0,45 -0,35
Dollaro Australiano 1,5525 1,5595 -0,0070 1,3634 6X12 -0,263 -0,213
Indice HICP EU-12 102,90 102,40 0,50 8 anni 0,654 0,694
4 mesi -0,40 -0,30
Dollaro Canadese 1,5117 1,5036 0,0081 1,3276 12X18 -0,154 -0,104

Dollaro N Zelanda 1,6573 1,6613 -0,0040 1,4554


HICP area EURO ex tobacco 102,83 101,84 0,99 Preziosi e metalli 12x24 -0,003 0,047
5 mesi -0,38 -0,28
Tasso annuo crescita PIL ITA 1,40 1,60 -0,20 Den. Let. Den. Let. Fra: forward rate agreement
Dollaro USA 1,1387 1,1284 0,0103 - 6 mesi -0,40 -0,25
Preziosi ($ per oncia) Stagno 18525 18550
Fiorino Ungherese 323,42 324,37 -0,9500 284,0256
Tasso di disoccupazione ITA 11,21 10,56
LEGENDA TASSI Prime rate. Il prime rate Abi è la media dei tassi ai migliori clienti
0,65
Oro 1224,98 1225,3 Zinco 2470 2471 Btp 7 mesi -0,43 -0,23
Franco Svizzero 1,1324 1,1273 0,0051 0,9945 rilevati tra gli istituti bancari. È rilevato ogni quindici giorni, all’inizio e alla metà del mese. Argento 14,31 14,35 Monete e Preziosi (quote in €) Btp
Pil. I tassi di crescita del prodotto interno lordo riportati nella tabella sopra sono rilevati con Palladio 1176,58 1178,38 Sterlina (v.c) 244,05 265 8 mesi -0,41 -0,21
Rand Sudafricano 15,5182 15,7292 -0,2110 13,6280 periodicità trimestrale. Inflazione. È la variazione dell’indice dei prezzi al consumo rilevato Scadenza Rendimento
ogni mese dall’Istat. Platino 819,18 820,5 Sterlina (n.c) 250,15 269 9 mesi -0,38 -0,18
Sterlina GB 0,89135 0,88245 0,0089 0,7828 Metalli ($ per tonn.) Sterlina (post 74) 250,15 269 2Yr BTP -0,298

Yen Giapponese 128,99 128,47 0,5200 113,2783 Il primo quotidiano Alluminio


Rame
1931 1940,5
6211 6212
Marengo Italiano 195,25
Marengo Svizzero 194,25
211
210,25
3Yr BTP
5Yr BTP
-0,064
0,689
10 mesi -0,36 -0,16

Zloty Polacco 4,2916 4,2953 -0,0037 3,7689 11 mesi -0,33 -0,13


finanziario italiano Piombo
Nickel
1930 1931
11050 11055
Marengo Francese 193,55
Marengo Belga 193,45
210,15
210,1
10Yr BTP
30Yr BTP
1,866
2,994 12 mesi -0,35 -0,15
24 Venerdì 30 Novembre 2018
M E R CAT I E F I NA N Z A
G.E. Dott.ssa Linda Catagna.
ESEC. IMM. N. 468/16 R.G.E. Safe Bag cambia nome col nuovo piano industriale
Comune di San Tammaro (CE) Via Capece Scondito:

Nasce TraWell Co.


Lotto 1 - Piena ed intera proprietà di porzione di villetta bifamiliare articolata su tre livelli fuori terra ed uno
seminterrato, collegati a mezzo di rampa di scale interna, con annessi terrazzo scoperto e giardino di pertinenza
esclusivi. Il piano seminterrato è composto da vano cantina, ripostiglio, locale tecnico e box auto; il piano terra
è composto da soggiorno pranzo, cucina, disimpegno, bagno e ripostiglio, oltre ad ampio terrazzo scoperto; il
primo piano è composto da corridoio/disimpegno, due camere da letto, bagno e ripostiglio, oltre a due balconi;
il piano sottotetto è composto da vano mansardato, bagno e ripostiglio, oltre a terrazzo scoperto.
Valore d’asta: Euro 200.000,00
(Offerta Minima Euro 150.000,00).
Lotto 2 - Piena ed intera proprietà di porzione di villetta bifamiliare articolata su tre livelli fuori terra ed
uno seminterrato, collegati a mezzo di rampa di scale interna, con annessi terrazzo scoperto e giardino di
pertinenza esclusivi. La stessa si presenta priva di rifiniture interne ed esterne (infissi, pavimenti, rivestimenti,
cavi nell’impianto elettrico, ecc.) Il piano seminterrato è composto da vano cantina/tavernetta, ripostiglio, locale
tecnico e box auto; il piano terra è composto da soggiorno pranzo, cucina, disimpegno, e bagno, oltre ad ampio
Attesi 76 mln di ricavi nel 2022
uovo piano indu- e rintracciamento dei bagagli

N
terrazzo scoperto; il piano primo è composto da corridoio/disimpegno, due camere da letto e bagno, oltre a due
balconi: il piano sottotetto è composto da vano mansardato e bagno oltre terrazzo scoperto. striale e cambio di per i passeggeri aeroportuali a
Valore d’asta: Euro 92.000,00
(Offerta Minima Euro 69.000,00). nome per Safe Bag, leader di un panel più ampio
Lotto 3 - Piena ed intera proprietà di porzione di villetta bifamiliare articolata su tre livelli fuori terra ed
uno seminterrato, collegati a mezzo di rampa di scale interna, con annessi terrazzo scoperto e giardino di
gruppo attivo nei di servizi aeroportuali, tra cui
pertinenza esclusivi. La stessa si presenta priva di rifiniture interne ed esterne (infissi, pavimenti, rivestimenti, servizi di protezione e rin- servizi cambia valute, relax e
cavi nell’impianto elettrico, ecc.) Il piano seminterrato è composto da vano cantina/tavernetta, ripostiglio,
locale tecnico e box auto; il piano terra è composto da soggiorno pranzo, cucina, disimpegno, e bagno, oltre ad
tracciamento bagagli per i bellezza, divertimento, servizi
ampio terrazzo scoperto; il piano primo è composto da corridoio/disimpegno, due camere da letto e bagno e passeggeri aeroportuali. Il di business e di mobilità. L’ope-
ripostiglio, oltre a due balconi: il piano sottotetto è composto da vano mansardato e bagno oltre terrazzo scoperto. cda ha dato via libera al pia- razione sarà attuata sia con la
Valore d’asta: Euro 100.000,00
(Offerta Minima Euro 75.000,00). no industriale 2018-2022 e al diffusione sul perimetro attua-
Lotto 4 - Piena ed intera proprietà di area edificabile di superficie di mq. 12.959. cambio di nome in TraWell le, sia tramite acquisizioni stra-
Valore d’asta: Euro 1.100.000,00
(Offerta Minima Euro 825.000,00). Co., con l’obiettivo di espan- tegiche mirate. A seguito delle
Vendita senza incanto: 31/01/2019 ore 10:30, innanzi al professionista delegato nonché custode giudiziario dersi nel mondo dei servizi acquisizioni di PackandFly e di
Dott. Carmela Cecere tel. 081 5031482. Maggiori info c/o Cancelleria EE.II. e su www.astegiudiziarie.it
(A1463528,A1463529,A1463530,A1463531). aeroportuali. Care4Bag, il gruppo opera oggi
Gli obiettivi per il 2022 sono in 56 aeroporti con circa 5 mi-
Commissario Delegato per l’emergenza della
ricavi pari a 75,7 milioni di lioni di clienti annui. Il nuovo
mobilità riguardante la A4 (tratto Venezia -
COMUNE DI CHIAVARI euro, ebitda a 14 mln, equiva- piano prevede di raggiungere
Trieste) ed il Raccordo Villesse - Gorizia (GE)
Ordinanza del Presidente del Consiglio dei Tel. 0185.3651 – Fax 0185.308511
lente al 18,5% dei ricavi, uti- 70 concessioni entro il 2022. Rudolph Gentile
Ministri n° 3702 del 05 settembre 2008 e s.m.i.
È indetta procedura aperta, ai sensi dell’art.
le netto di 9,5 mln, posizione Viene inoltre ipotizzato il pas-
Via del Lazzaretto Vecchio, 26 - 34123 Trieste -
Tel 040/3189542 - Fax 040/3189545 60 del D.lgs. n. 50/2016 per la «Gestione del finanziaria netta positiva per saggio di TraWell Co. sul seg- porci, su scala mondiale, come
05/17 - C AVVISO DI GARA ESPERITA PER ESTRATTO servizio di assistenza domiciliare per anziani 15,3 mln. Queste stime non in- mento Star di Borsa italiana a punto di aggregazione di ec-
e disabili dell’Ambito territoriale sociale n. 56».
CODICE IDENTIFICATIVO GARA (C.I.G.): 7146169536
CODICE UNICO DI PROGETTO (C.U.P.): Durata dell’affidamento: mesi 36 (trentasei) (con cludono le previsioni relative partire dal secondo semestre cellenza e innovazione. Grazie
I61B07000360005 possibilità di eventuale rinnovo dell’affidamento alla controllata Sostravel.com, 2019. all’ampliamento della mission
per ulteriori mesi 36). Criterio di aggiudicazione:
Si rende noto che la Procedura aperta, tenutasi «offerta economicamente più vantaggiosa» ex operatore digitale del mercato «La crescita esponenziale del aziendale poniamo le basi per
nella sedute pubbliche di data 12.03.2018 e dei servizi di assistenza per i traffico aereo sta ridisegnando un’ambiziosa crescita, che va
08.08.2018, per l’affidamento della “Servizio delle art. 95, c. 3, lett. a), del D.lgs. n. 50/2016.
attività tecnico-scientifiche previste dal piano di L’importo totale preventivato ammonta ad passeggeri del trasporto aereo, l’esperienza dei viaggiatori e al di là di quanto rappresenta-
monitoraggio ambientale per i lavori di Ampliamento € =757.110,00 oltre I.V.A. (in misura di legge)
della A4 con la terza corsia Tratto San Donà di e/o altre imposte e contributi di legge di cui a sua volta quotata su Aim Ita- le loro esigenze», ha affermato to nel piano approvato e che è
Piave – Svincolo di Alvisopoli - Sub-lotto 1: Asse € =757.110,00= oltre I.V.A. (in misura di legge) lia dal 1° agosto, dal momento Rudolph Gentile, presidente connessa, nella nostra visione,
autostradale dalla progr. km 451+021 (ex 54+545) e/o altre imposte e contributi di legge a base
alla progr. km 459+776 (ex 63+300) e Canale di d’asta ed € =0,00= oltre I.V.A. (in misura di che è previsto lo scorporo dal di Safe Bag. «L’evoluzione è a importanti opportunità di
gronda Fosson-Loncon”, per l’importo complessivo legge) e/o altre imposte e contributi di legge gruppo entro il 2019. in atto, ma in molti aeroporti m&a a cui stiamo già lavoran-
a base di gara di € 745.470,82.- più I.V.A., è stata per oneri per la sicurezza da interferenze
aggiudicata all’Operatore Economico S.I.N.A. S.p.A., non soggetti a ribasso. Termine per ricezione Il cambio di nome in Trawell i vari servizi sono forniti da do».
Viale Isonzo, 14/1 - 20135 MILANO, per l’importo di
netti € 474.906,74.- I.V.A. esclusa, giusta determina
offerte e documentazione: ore 12,00 del Co. indica una nuova value operatori locali inadeguati alle A Piazza Affari Safe Bag ha
giorno 28/12/2018. Il bando di gara è stato proposition: da gruppo atti- nuove prospettive di mercato. ceduto il 7,81% a 4,37 euro.
di data 11.10.2018. trasmesso per la pubblicazione sulla G.U.U.E.
L’avviso integrale è stato inviato all’Ufficio
Pubblicazione del Supplemento alla Gazzetta il 16/11/2018, sarà pubblicato sulla G.U.R.I., vo nel servizio di protezione In questo contesto vogliamo © Riproduzione riservata
Ufficiale dell’Unione Europea in data 21/11/2018, serie V, è affisso all’Albo Pretorio del Comune di
pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Chiavari ed è pubblicato sui siti www.comune.
Italiana n° 139 dd. 28.11.2018 e sui siti internet chiavari.ge.it e www.appaltiliguria.it.
www.serviziocontrattipubblici.it, www.autovie.it e
www.regione.fvg.it.
IL DIRIGENTE SETTORE 6 FERROVIE APPULO
LUCANE
Dr.ssa Maura MESCHI
Trieste, 30.11.2018
IL SOGGETTO ATTUATORE IL DIRIGENTE SETTORE 2

   
(dott. Graziano Pizzimenti) Dott. Giancarlo SERRAO
Agenzia provinciale per gli Appalti e Contratti ESITO DI GARA
Si informa che la procedura aperta relativa
Con riferimento al bando per l’affidamento del alla progettazione esecutiva, coordinamento
servizio di “RITIRO, PRESSO L’IMPIANTO DI della sicurezza in fase di progettazione ed
CITTA’ DI LUCCA ESSICCAMENTO TERMICO SITO NEL COMUNE esecuzione dei lavori di raddoppio selettivo
AMMINISTRAZIONE COMUNALE DI CASTEL IVANO, TRASPORTO E RECUPERO della stazione di Venusio delle Ferrovie
Azienda per la mobilità di Roma Capitale Appulo Lucane - CIG 742049308B di cui
www.atac.roma.it ESTRATTO AVVISO FANGHI ESSICCATI (CER 190805)” , si comunica
al bando pubblicato su GURI V Serie
Sede Legale: Via Prenestina, 45 - 00176 Roma PER MANIFESTAZIONE D’INTERESSE che i relativi termini per la presentazione delle
Speciale n. 40 del 06.04.2018, è stata
Codice Fiscale e/o Partita IVA: 06341981006 offerte sono prorogati alle ore 12.00 del giorno aggiudicata in data 11/05/2018 all’A.T.I.
Il Comune di Lucca Settore Dipartimentale 8 20 dicembre 2018 - 1^ seduta di gara ore
Bando di Gara n. 167/2018 - Settore Ordinario – Valorizzazione del Patrimonio e (Francesco Ventura Costruzioni Ferroviarie
9:00 del giorno 21 dicembre 2018 presso la S.r.l. - Thales Italia S.p.A. - Caporale S.r.l.)
Si informa che sulla Gazzetta Ufficiale della dell’Immagine della Città – U.O. 8.3,
Repubblica Italiana (G.U.R.I.) n° 140 del 30/11/2018
sala Aste sita in via Dogana n. 8 a Trento. per il prezzo di € 5.123.968,42 oltre I.V.A.
Via S.Giustina 6 Lucca, C.F.00378210462 Ulteriori informazioni, anche in ordine alla Documentazione integrale disponibile su
parte V serie speciale, è pubblicato il Bando di Gara
relativo alla Procedura Aperta per il Servizio di – tel. 0583442637 – comune.lucca@ rettifica, sul sito www.appalti.provincia.tn.it  www.ferrovieappulolucane.it.
gestione degli asili nido aziendali, da esperire con postacert.toscana.it ha pubblicato un IL DIRIGENTE - dott. Paolo Fontana - IL R.U.P.: ING. MASSIMILIANO NATILE
il sistema dell’e-Procurement. “AVVISO PUBBLICO PER LA PRESENTAZIONE
Il suddetto Bando è stato inviato alla Gazzetta D I M A N I F E S TAZ I O N I D ’ I N T E R E S S E
Ufficiale dell’Unione Europea in data 26/11/2018 ALL’AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE DI COMUNE DI
e sarà disponibile sul sito informatico del Ministero VALORIZZAZIONE DEL COMPLESSO EDILIZIO
delle Infrastrutture, sul sito dell’Osservatorio dal VALLO DELLA LUCANIA (SA)
30/11/2018 e sul sito internet www.atac.roma.it nella DENOMINATO “MERCATO DEL CARMINE”
sezione “Gare e Albo Fornitori” e sull’Albo Pretorio. POSTO IN LUCCA, CENTRO STORICO”. Bando di gara - CIG 7702209FEC
Importo complessivo presunto: euro 3.841.992,00 Termine perentorio per ricezione delle
così composto: manifestazioni: ore 12:00 del 15/01/2019. È indetta procedura aperta per l’affida-
Servizio con decorrenza contrattuale presunta dal Avviso integrale pubblicato sul sito del mento del servizio di refezione
01/09/2019 sino al 31/08/2022 euro 1.746.360,00 scolastica nelle scuole primarie e del-
- Importo opzione di rinnovo per ulteriori tre anni Comune di Lucca http://www.comune.
educativi euro 1.746.360,00 - Importo opzione di lucca.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/ l’infanzia. Importo: € 1.100.000,00
estensione più/meno 20% euro 349.272,00 - Gli IDPagina/19014 IVA esclusa.
oneri per la sicurezza sono pari a zero - Gli importi F.to Il Dirigente Arch. Maurizio Tani. Termine ricezione offerte: 22/01/2019
sono Iva esclusa.
TERMINE ULTIMO PER LA PRESENTAZIONE DELLE ore 12:00. Apertura: 31/01/2019 ore
OFFERTE:    10:00.
ore 12:00 del 11/01/2019 Documentazione su: www.vallodella-
C.I.G.: 7693630851  
lucania.gov.it e www.asmecomm.it.
ATAC S.p.A.    
Il Responsabile Acquisti
Franco Middei       Il responsabile
 
  Maurizio De Cesare
    
 COMUNE DI QUARTO (NA) COMUNE DI PUGLIANELLO (BN)
"" ++' ") ( ) $ * $+ # ,&0'( ) Bando di gara - CIG 76852103EB Bando di gara - CIG 7641152E18

   
0)+   '$$')  () **' #$  &+)'
E' indetta procedura aperta - con cri- Procedura aperta - offerta economica-
Agenzia provinciale per gli Appalti e Contratti ,+#-' **#*+ &.#$   ( )
terio del minor prezzo - per l’affida- mente più vantaggiosa - per il servizio di
La PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO ha ( )*'& #*#$#& $'%,& #) **& raccolta dei rifiuti urbani (R.U.) e assimi-
mento del servizio di conferimento
aggiudicato il giorno 28/08/18, su delega  
   lati, trasporto allo smaltimento, raccolta
dell’Azienda Speciale Servizi Infanzia e Famiglia-
della frazione umida codice CER
%(')+'1   )%#& )# .#'&  20.01.08 proveniente dalla raccolta differenziata (R.D.) di alcune frazioni
G.B. Chimelli con sede in Pergine Valsugana
(TN), mediante procedura aperta ai sensi dell’art. '!! )+ ')  $%).'  differenziata dei rifiuti solidi urbani per
merceologiche compreso il trasporto al
60 del D.Lgs. 50/2016, con aggiudicazione recupero e spazzamento nel territorio co-
/&"'**&'$"& il periodo di anni tre. Importo: € munale di Puglianello - triennio
secondo il criterio dell’offerta economicamente
più vantaggiosa ai sensi degli artt. 16-17 della 2.652.000,00. Termine ricezione of- 2019/2021. Importo: € 492.885,25.
L.P. 2/2016, la gara d’appalto per l’affidamento ferte: 04/01/2019 ore 12:00. Apertura: Ricezione offerte: 03/01/2019 ore 12:00.
del SERVIZIO DI GESTIONE DEL NIDO D’INFANZIA 07/01/2019 ore 11:00. Documenta- Apertura: 11/01/2019 ore 15:00.
comunale presso la struttura “il bucaneve” a zione su: www.comune.quarto.na.it e Documentazione su: www.comune.puglia-
pergine valsugana. Importo complessivo a base nello.bn.gov.it e su www.asmecomm.it.
d’appalto: € 3.205.400,00. Aggiudicatario: CITTA’ su www.asmecomm.it.
FUTURA SOCIETA’ COOPERATIVA SOCIALE con Il responsabile del procedimento Il responsabile del procedimento
sede in Trento, via Abondi, 37. Importo offerto: Daniele Francese Giacomo Domenico Battaglino
€ 3.091.164,94. L’avviso integrale è stato inviato
alla Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea in
data 15/11/18, in pubblicazione sulla Gazzetta
Ufficiale della Repubblica Italiana, nonché all’albo
dell’Amministrazione appaltante e sul sito internet
www.appalti.provincia.tn.it. IL DIRIGENTE - dott.
Paolo Fontana -
M E R CAT I E F I NA N Z A Venerdì 30 Novembre 2018 25

Milano +0,23%. Euro poco mosso a 1,1370 dollari. Sale il petrolio CAPITALI
Startup
La borsa torna positiva hi-tech
Spread giù a 287. Rallenta domanda Btp a 598 mln
orse europee in rial- zione delle tensioni sul deficit Quest’anno le startup

B zo frazionale, tranne
quella tedesca, con
Piazza Affari che ha
guadagnato lo 0,23% a 19.160
punti. Positive anche Londra
Neosperience si prepara
allo sbarco su Aim
Neosperience, software vendor nel settore della Digi-
di bilancio si sta logorando».
A Milano in ordine sparso
le banche: negative Unicre-
dit (-1,18%), Intesa Sanpa-
olo (-1,05%), Bper (-0,98%)
hi-tech italiane hanno rac-
colto 267 milioni di euro in
più rispetto al 2017, qua-
si raddoppiando il valore
complessivo del settore. Nel
(+0,49%) e Parigi (+0,46%), tal Customer Experience, ha avviato gli incontri con la e Carige (-5%), mentre han- dettaglio, gli investimenti
mentre Francoforte ha chiuso comunità finanziaria per la quotazione su Aim Italia. La no prevalso gli acquisti su totali in equity ammonta-
poco sotto la parità (-0,01%). società ha chiuso il 2017 con un valore della produzione Ubi (+0,04%), Mediobanca no a 598 milioni, in crescita
A New York il Dow Jones e il pari a 7,8 milioni di euro, in crescita del 25,91% su base (+0,96%) e Mps (+5,28%). Fra dell’81%. Un miglioramento
Nasdaq cedevano rispettiva- annua, un ebitda di 1,5 mln e un utile netto di 652 mila le altre blue chip bene Leo- inedito dal 2012, anno del
mente lo 0,15 e lo 0,10%. In euro. «Guardiamo alla quotazione in borsa per investire nardo (+1,43%) e Prysmian primo decreto legge sul-
Germania l’indice dei prezzi nella crescita del nostro progetto», ha spiegato l’a.d. Da- (+3,90%). le startup innovative, che
al consumo è salito dello 0,1% rio Melpignano. «Abbiamo un piano di sviluppo volto ad Ben comprate Luxottica rafforza il trend positivo
su base mensile e del 2,3% a aprirci a nuovi mercati, principalmente negli Stati Uniti (+4,28%), Stm (+2,44%) e Fer- degli ultimi anni e il ruolo
livello annuale nel mese di e in Europa, e a nuovi settori, attraverso acquisizioni di rari (3,09%). In leggera asce- degli investitori esteri, che
novembre, in base alla lettura altre realtà e lo sviluppo di soluzioni innovative coerenti sa Fiat Chrysler (+0,90%): il raggiungono il 38% del ca-
preliminare: il dato è inferiore con il nostro approccio e la nostra attività core». totale degli investimenti del pitale messo a disposizione.
al consenso degli economisti. gruppo in Italia ammonta a 5 I numeri emergono dall’Os-
Intanto il presidente america- miliardi di euro per il 2019- servatorio Startup Hi-tech
no Donald Trump ha afferma- cio italiana sono aumentati da nomia ha inoltre venduto 1,251 25 2021. Fra gli altri titoli in gran promosso dalla School of
to che un accordo commerciale maggio e possono rappresen- mld di CcTeu al 2024 e 2025. spolvero Guala C. (+8,61%) e Management del Politecni-
con la Cina è molto vicino. tare un rischio per la stabilità Sebbene i tassi siano diminui- Falck R. (+5,54%). co di Milano in collaborazio-
Lo spread Btp-Bund è sce- finanziaria». ti rispetto alle aste di fine otto- Nei cambi, l’euro è termi- ne con Italia Startup.
so di tre punti a 287,500, con Il principale evento è stato bre, la domanda si è indeboli- nato poco mosso sul dollaro Gli investimenti esteri
il rendimento del decennale l’asta a medio-lungo termine ta, con il rapporto bid-to-cover a 1,1370 dopo avere supera- rappresentano il principa-
italiano al 3,2%. La Bce ha condotta dal Tesoro. Sono stati sul titolo quinquennale sceso a to quota 1,14. Per le materie le traino per l’ecosistema,
comunque avvertito che le collocati 2 miliardi di euro di 1,34 dall’1,48 precedente. «Se prime, quotazioni petrolifere con 229 mln raccolti nel
tensioni sull’obbligazionario Btp al 2023 con un rendimen- questo trend di rallentamento in aumento di oltre un dollaro, solo 2018 (+82%) grazie allo
di Roma restano un rischio to del 2,35%, in discesa di 23 della domanda proseguisse», con il Brent a 59,84 dollari e stretto legame con il mondo
per la stabilità finanziaria punti base, e 2,25 mld di Btp commenta un operatore, «sa- il Wti a 51,74. Bene l’oro, che imprenditoriale Usa.
dell’Eurozona: «I timori del decennali al 3,24%, in calo di rebbe un segnale che la fiducia avanzava di 5 dollari a 1.227. © Riproduzione riservata
mercato sulla politica di bilan- 13 punti. Il ministero dell’eco- degli investitori nella risolu- © Riproduzione riservata

Buoni Fruttiferi Postali AVVISO POLYTEMS HIR

BFP indicizzati all’inflazione italiana


El.En. S.p.A.
INDICE ISTAT FOI ex-TABACCHI settembre 2018: 102,40 Sede in Calenzano (FI), via Baldanzese n. 17
Capitale Sociale sottoscritto e versato Euro 2.508.671,36
Per conoscere le serie di Buoni Fruttiferi interessate, i relativi Coefficienti di Indicizzazione e i Coefficienti suddiviso in numero 19.297.472 azioni ordinarie
Registro delle Imprese di Firenze e Codice Fiscale 03137680488
Complessivi di Rimborso Lordi e Netti è possibile consultare il sito Internet di Cassa depositi e prestiti
www.cdp.it
CONVOCAZIONE DI ASSEMBLEA – estratto
BFP indicizzati a scadenza, BFPPremia e BFPEuropa Si rende noto che è stato pubblicato sul sito internet della Società (www.elengroup.com
sez. “Investor Relations/governance/documenti assembleari/2019”) avviso di convocazione
MEDIA INDICE EURO STOXX 50 novembre 2018: 3199,062 dell’assemblea ordinaria degli azionisti da tenersi presso la sede sociale in Calenzano, Via
Baldanzese n. 17, per le ore 10.00 del giorno 9 gennaio 2019, in prima convocazione, e per
La media è pari alla media aritmetica dei valori ufficiali di chiusura dell’Indice Euro Stoxx 50 rilevati nei le ore 9.30 del giorno 17 gennaio 2019, in seconda convocazione, per deliberare sul seguente
giorni 12, 13, 14, 15 e 16 novembre 2018. Informazioni sulle serie di Buoni Fruttiferi interessate, sul relativo ordine del giorno
meccanismo di indicizzazione e sugli eventuali premi sono disponibili sul sito Internet di Cassa depositi e 1 – Autorizzazione all’acquisto di azioni proprie e disposizione delle stesse.
prestiti www.cdp.it _________________________________
Partecipazione e rappresentanza in assemblea
Sono legittimati ad intervenire all’assemblea coloro che risulteranno titolari del diritto di voto
Cassa depositi e prestiti Capitale sociale C. F. e iscrizione al al termine della giornata contabile del 27 dicembre 2018 (c.d. record date) e per i quali sia
Società per Azioni € 4.051.143.264,00 i.v. Reg. Imprese Roma pervenuta alla Società la relativa comunicazione effettuata dall’intermediario abilitato.
promuoviamo il futuro Via Goito, 4 - 00185 Roma Iscritta presso CCIAA di 80199230584 Ogni legittimato potrà farsi rappresentare in assemblea mediante delega conferita ai sensi di
cdp.it Roma al n. REA 1053767 P. IVA 07756511007 legge. I moduli da utilizzare per conferire delega sono disponibili sul sito internet della società
(www.elengroup.com sez. “Investor Relations/governance/documenti assembleari/2019”) e
saranno inviati a coloro che ne faranno richiesta telefonica al n. 0558826807.
Il voto può essere esercitato, ai sensi dell’art. 17 dello statuto, anche per corrispondenza
in conformità alle disposizioni vigenti in materia. La scheda di voto è disponibile per i
soggetti legittimati all’intervento in assemblea presso la sede sociale e sul sito internet della
società all’indirizzo www.elengroup.com sez. “Investor Relations/governance/documenti
Il primo quotidiano assembleari/2019”.
Via della Moscova 12, 20100 Milano
R.E.A.: FR-160282
dei professionisti Documentazione e informazioni
Codice Fiscale: 05151831210 dell’economia, L’avviso di convocazione dell’assemblea, reperibile sul sito internet della Società (www.
Partita IVA: 05151831210 del diritto e della politica elengroup.com – sez. “Investor Relations/governance/documenti assembleari/2019”) e nel
sito di stoccaggio autorizzato www.emarketstorage.com contiene tutte le informazioni e le
AVVISO DI CONVOCAZIONE istruzioni di dettaglio sui diritti esercitabili dagli azionisti: integrazione dell’ordine del giorno
(art. 126-bis T.U.F.) e diritto di porre domande prima della assemblea (art. 127-bis T.U.F.).
ASSEMBLEA STRAORDINARIA DEGLI AZIONISTI La ulteriore documentazione, la relazione e la proposta sull’argomento all’ordine del giorno sono
I sig.ri Azionisti legittimati all’intervento e all’esercizio del diritto di voto sono convocati il giorno a disposizione del pubblico presso la sede sociale, sono pubblicate nel citato sito internet della
17 dicembre 2018, alle ore 10,30, presso la Sede Sociale sita in via della Moscova 12, Milano in società all’indirizzo www.elengroup.com, presso Borsa Italiana s.p.a. e nel sito di stoccaggio
prima convocazione, ed occorrendo il giorno 19 novembre 2018, stessi ora e luogo, in seconda autorizzato www.emarketstorage.com entro i rispettivi termini di legge e saranno trasmesse
convocazione, per deliberare sul seguente ordine del giorno: 1.- Proposta di deliberare un a coloro che ne faranno richiesta.
aumento di capitale sociale riservato, a pagamento, per massimi complessivi Euro 4.165.000,00, AVVISO DI DEPOSITO DOCUMENTAZIONE
comprensivi di sovrapprezzo, mediante emissione di n. 2.555.100,00 azioni, con godimento
regolare e aventi le stesse caratteristiche di quelle in circolazione alla data di emissione, con La relazione illustrativa degli amministratori sul punto all’ordine del giorno ai sensi dell’art.
esclusione del diritto di opzione ai sensi dell’art. 2441, comma quarto, codice civile, da liberarsi 125-ter T.U.F., è depositata in data odierna e a disposizione del pubblico presso la sede sociale,
sul sito internet della società all’indirizzo www.elengroup.com, presso Borsa Italiana s.p.a. e
mediante il conferimento del 49% del capitale sociale di Elettronica Santerno S.p.A. Conseguente
nel sito di stoccaggio autorizzato www.emarketstorage.com.
modifica dell’art. 6 dello Statuto Sociale. Delibere inerenti e conseguenti. 2.- Modifica della
denominazione sociale. Delibere inerenti e conseguenti. 3.- Trasferimento della sede sociale. Per il Consiglio di Amministrazione
Delibere inerenti e conseguenti.
Scopri le offerte Presidente - Ing. Gabriele Clementi
di abbonamento su E-mail : finance@elen.it
La reperibilità del testo integrale delle proposte di deliberazione, unitamente alla Relazione www.italiaoggi.it/abbonamenti Sito Internet: www.elengroup.com
Illustrativa sui punti all’ordine del giorno, è riportata nell’avviso di convocazione integrale, il cui Sito di stoccaggio autorizzato: www.emarketstorage.com
testo – unitamente alla documentazione relativa all’assemblea – è pubblicato sul sito internet Calenzano, 30 Novembre 2018
della Società all’indirizzo [www.enertronica.it], sez. investor relations, al quale si rimanda.
Il Presidente L’INFORMAZIONE PROFESSIONALE
DELL’ITALIA DI OGGI.
Vito Nardi
26 Venerdì 30 Novembre 2018
M E R CAT I E F I NA N Z A
Il titolo debutta alla borsa di Parigi con un progresso del 3,57% ELETTRICITÀ
Prysmian
EssilorLuxottica positiva sigla intesa
Del Vecchio: ora il processo di integrazione nel Golfo
ebutto positivo per pace di prendere il meglio dalle due società operative Essilor Prysmian ha siglato un

D EssilorLuxottica alla
borsa di Parigi: il ti-
tolo ha guadagnato il
3,57% a 111,65 euro. Proprio
ieri, nella capitale francese, si è
due esperienze, senza lasciare
che una delle due prevalga
sull’altra. La diversità tra le
nostre culture aziendali rap-
presenta la vera ricchezza su
International e Luxottica nel-
le rispettive aree di eccellenza:
Luxottica nelle montature ed
Essilor nelle lenti».
Intanto il cda ha fatto sapere
memorandum di intesa
non vincolante con Gcc
Electrical Equipment Te-
sting Laboratory (Gcc Lab),
un laboratorio di prove per
svolta la prima assemblea de- cui costruire la nostra nuova che la ricerca del nuovo ammi- i sistemi in cavo per la tra-
gli azionisti. EssilorLuxottica, identità comune». Da questo nistratore delegato del gruppo smissione e distribuzione
ha detto Leonardo Del Vecchio, momento, ha proseguito Del EssilorLuxottica inizierà in di energia elettrica ubi-
presidente esecutivo del nuovo Vecchio, «ci attende un impor- gennaio, come da programmi. cato a Dammam (Arabia
gruppo, «rappresenta per me la tante processo di integrazio- Fonti di mercato parlano di Saudita). Lo scopo è quello
realizzazione di un sogno ini- ne, che vorremmo improntare Stefano Milleri, attuale a.d. e di una cooperazione tecni-
ziato tanti anni fa e che oggi si all’estrema semplicità e rapi- vicepresidente di Luxottica. ca per sviluppare servizi a
concretizza con la nascita del dità esecutiva, focalizzando le © Riproduzione riservata
Leonardo Del Vecchio supporto delle attività di
più grande gruppo dell’ottica al prova, ispezione e certifica-
mondo. Per chi non mi conosce, zione nella regione del Gulf
sono Leonardo Del Vecchio e ho
83 anni, 70 dei quali dedicati
Edf cede immobili a Colony Capital Cooperation Council.
«Siamo molto soddisfat-
al lavoro. Oggi, qui con voi, ho Edf e la controllata Sofilo hanno comple- Alla borsa di Parigi il titolo Edf ha gua- ti dell’accordo con Gcc Lab
ritrovato la stessa energia e il tato la vendita di oltre 200 uffici e attività dagnato il 2,27% a 14,65 euro. Prosegue, e di poter condividere con
medesimo entusiasmo prova- aziendali a veicoli di investimento gestiti da dunque, la performance positiva dell’azio- loro il nostro know how nel
to tra le montagne di Agordo, Colony Capital. Il portafoglio di immobili ne, che lunedì aveva chiuso in territorio campo delle scariche par-
quando 60 anni fa ho fondato comprende asset situati nell’area metro- positivo grazie al piano energetico decen- ziali», ha dichiarato Roberto
Luxottica». politana di Parigi e in altre regioni della nale del presidente francese Emmanuel Candela, a.d. di Prysmian
L’imprenditore ha invitato a Francia, con una superficie totale di circa Macron, che intende ridurre la dipenden- Electronics, partecipata del
guardare con fiducia al futuro 430 mila metri quadrati. La vendita è stata za dal nucleare più lentamente di quanto gruppo. «L’accordo apre la
di EssilorLuxottica, «a credere accompagnata da un contratto di leasing inizialmente previsto. L’inquilino dell’Eli- strada a nuove opportunità
in questo meraviglioso proget- operativo da parte del gruppo Edf. Il closing seo ha promesso di ridurre la quota del di crescita in un’area geo-
to e a sostenerlo, come stan- dell’operazione segna il completamento del nucleare rispetto alla produzione totale di grafica strategica come i
no facendo i manager e tutti piano di cessioni di asset del gruppo tran- energia al 50% entro il 2035 anziché entro paesi del Gulf Cooperation
i nostri 150 mila dipendenti. salpino per il periodo 2015-2020, per un il 2025. Council».
Dall’unione di queste due ammontare totale di 10 miliardi di euro. © Riproduzione riservata © Riproduzione riservata
aziende è nata una realtà ca-

Il più lungo in Romania (1.975 metri) FINANZIAMENTI La società di Immsi a 200 mln di euro

Ponte da 70 mln Leonardo, Intermarine,


300 milioni
per Fincantieri dalla Bei più commesse
F I
incantieri, attraver- Il ponte sorgerà sul Danu- Leonardo e la Banca euro- ntermarine, a seguito
so la controllata Fin- bio, a 8 chilometri di distan- pea per gli investimenti (Bei) di nuovi ordini acqui-
cantieri Infrastruc- za dalla cittadina di Braila, hanno firmato un contratto di siti, ha incrementato il
ture, parteciperà alla dove ha sede lo stabilimento finanziamento per 300 milio- proprio portafoglio: il
costruzione in Romania di un di Vard, società del gruppo ni di euro. Il prestito è fina- valore delle commesse in co-
ponte sospeso, che, una vol- Fincantieri. Il cantiere im- lizzato a sostenere i progetti struzione è oggi di circa 200
ta ultimato, sarà il più lun- piegherà circa 200 risorse di investimento previsti nel milioni di euro. L’azienda
go del paese e il terzo con la per la realizzazione e l’as- piano industriale del gruppo. controllata da Immsi, a sua
campata centrale più lunga semblaggio dei 79 blocchi di Gli investimenti saranno fo- volta presieduta da Rober-
in Europa. All’avvio dei la- acciaio dell’impalcato, per calizzati su quattro aree spe- to Colaninno, è attiva nella
vori, nel giugno 2019, sarà il un totale 20 mila tonnellate. cifiche di intervento relative cantieristica navale nei set-
ponte sospeso più grande del «Grazie a questo contratto, allo sviluppo di prodotti ad tori militare e civile.
mondo attualmente in fase Fincantieri Infrastructure alto contenuto tecnologico Per quanto riguarda il set-
di realizzazione. Con una sarà la prima società italia- nei settori elicotteristico, tore militare, Intermarine è
lunghezza complessiva di na a collaborare alla realiz- cyber security, advanced ma- tra i leader mondiali nella
1.975 metri e una campata zazione di un ponte sospeso nufacturing (Industry 4.0) e progettazione, costruzione
centrale di 1.120 metri, esso di queste dimensioni, che in interventi infrastruttura- ed equipaggiamento di cac-
rappresenta un’opera alta- costituirà una referenza pre- li per aumentare l’efficienza ciamine, navi militari spe-
mente strategica per il pae- stigiosa che solo in pochi al produttiva negli stabilimenti ciali caratterizzate da requi-
se, cofinanziata dall’Unione mondo possono vantare», ha del Centrosud Italia. siti operativi e tecnici molto Roberto Colaninno
europea. sottolineato Giuseppe Bono, «Questo finanziamen- stringenti. Sono unità navali
Il valore del contratto per amministratore delegato del to», ha commentato l’a.d. particolarmente avanzate e tività di ricerca e salvatag-
Fincantieri è pari a circa 70 gruppo italiano. «Con Ihi Alessandro Profumo, «è un sofisticate, e sono il risultato gio: in particolare le Unpav
milioni di euro, ulteriormen- Corporation, multinazionale contributo importante per di una lunga fase di perfe- (unità navale polifunzionale
te incrementabile se fossero giapponese leader mondiale proseguire nello sviluppo di zionamento e adattamento ad altissima velocità), mezzo
assegnate al gruppo altre nella progettazione e rea- prodotti e tecnologie sempre del progetto basico di Inter- navale versatile e moderno
attività oggetto di nego- lizzazione di ponti sospesi, più innovativi e permetterà marine alle esigenze specifi- utilizzato anche per il con-
ziazione. Fincantieri Infra- abbiamo già intavolato di- di incrementare l’efficienza che di ogni committente. In- trollo dei traffici marittimi e
structure fornirà l’impalcato scussioni interessanti per dei nostri stabilimenti, di ot- termarine ha realizzato 44 per la sicurezza in ambienti
metallico del ponte alla joint valutare possibili ulteriori timizzare gli assetti di produ- cacciamine, in nove diverse con presenza di minaccia
venture formata da Astaldi e collaborazioni». zione e di essere sempre più configurazioni, per le marine asimmetrica.
Ihi Infrastructure Systems, Intanto è stata presentata, competitivi nel nostro setto- militari di otto paesi tra cui Nel comparto civile Inter-
assegnataria dell’appalto da nello stabilimento Fincantie- re. In linea con gli obiettivi Stati Uniti, Finlandia, Au- marine produce Fast Ferri-
parte della Compania Natio- ri di Marghera, Nieuw Sta- del piano industriale, questi stralia e Italia. es, traghetti per trasporto
nala de Administrare a In- tendam, una nave da crociera investimenti ci permetteran- Fra le altre unità navali di persone e automezzi di
frastructurii Rutiere (Cnair), destinata a Holland America no di supportare la crescita prodotte da Intermarine nel lunghezza fino a 70 metri, e
che curerà la progettazione e Line, brand del gruppo Car- sostenibile del gruppo nel settore militare si segnalano aliscafi destinati al traspor-
l’installazione. I lavori dure- nival. lungo periodo». pattugliatori in alluminio e to di passeggeri.
ranno circa 24 mesi. © Riproduzione riservata © Riproduzione riservata materiale composito per at- © Riproduzione riservata
M E R CAT I E F I NA N Z A Venerdì 30 Novembre 2018 27

Deutsche, perquisizioni per riciclaggio Illimity compra altri Npl


Chiusura in forte ribas-
so alla borsa di Francoforte
mo collaborando piena-
mente con le autorità»,
per 206 mln da UniCredit
per Deutsche Bank (-3,40% ha dichiarato Deutsche Continuano le acquisizioni Npl da parte di Illimity, la
a 8,30 euro) nel giorno in Bank. banca controllata da Spaxs, oggi Banca interprovinciale,
cui diverse sedi in Germa- Il procuratore Nadja il cui portafoglio complessivo di crediti ha raggiunto circa
nia, compreso il quartier Niesen ha spiegato che un miliardo di euro di valore nominale lordo.
generale di Francoforte, le misure sono relative a Il nuovo acquisto riguarda un portafoglio di crediti
sono state oggetto di per- sei uffici tra Francofor- non performing corporate del valore di 206 milioni di
quisizioni per un’indagine te, Eschborn e Gross- euro. Il portafoglio è stato rilevato sul mercato primario
sul riciclaggio di denaro. Umstadt e che le perqui- da UniCredit ed è composto interamente da crediti non
L’intervento fa parte di un sizioni hanno coinvolto performing chirografari verso imprese italiane, con un
filone dell’inchiesta Pana- in tutto 170 funzionari valore medio per contratto di finanziamento pari a 2,7
ma Papers. di polizia. La banca gui- milioni.
Il sospetto è che la pri- data dall’a.d. Christian Illimity ha annunciato, inoltre, la prima operazione nel
ma banca tedesca abbia Sewing è anche accusa- segmento Npl Financing. L’istituto ha siglato l’erogazione
aiutato i clienti a creare Christian Sewing ta di avere permesso ai di un finanziamento a una società affiliata a fondi gestiti
società in paradisi fi scali clienti di trasferire fondi da Fortress Investment per un ammontare di circa 50
per riciclare denaro proveniente da reati da attività illegali su conti tedeschi, senza milioni di euro, garantito da un portafoglio di crediti non
penali. Le indagini si concentrano su due allertare le autorità sul sospetto riciclag- performing corporate secured del valore nominale lordo
dipendenti dell’istituto e su un numero gio di denaro. di 1,2 miliardi.
non identificato di responsabili. «Stia- © Riproduzione riservata © Riproduzione riservata

I fatti separati
dalle opinioni
Telefono 02/58219.1 - e-mail: italiaoggi@class.it

Direttore ed editore:
Pierluigi Magnaschi
Fondi assicurativi Unit Linked (02-58219207)
Condirettore: Marino Longoni
AXA Assicurazioni (02-58219207)
(A276*:27<*42* 



  5.:02609=2<@ 



 2/.+;74=<.&*4=. 


 
2/. :747 :=-.6<. 


   Vicedirettore: Sabina Rodi
(?,.44.6,.A276*:2* 


  47+*49=2<@ 




 2/.A6<.:6*A276*4. 


   26.*26*52,*





 (02-58219339)
(?,.44.6,. :70:.;;2>. 


 
 47+*46,75. 


   2/.A7:-5.:2,* 



  26.*9=242+:*<*





(?,4=;2>.A276*:2*




  47+*4#5*44*8 



 2/.A2762*8876. 


  26.*47+*4.





Capo della redazione romana:
(?,4=;2>. :70:.;;2>.






&   


  2/.A276*:27;2* 



 26.*667>*A276.




 Roberto Miliacca (06-6976028)
(?,4=;2>. :=-.6<.  

 &  


  2/.A276*:27=:78* 





 26.*<*42*




 
Caporedattore: Gianni Macheda
(6>.;<25.6<7;;74=<7 




 &  




 2/.A276*:27<*42* 



  26.* :=-.6A2*4.



  (02-58219220)
(6>.;<25.6<7=:78* 




*;@ 4*6A2012>2-.6- 



  2/.76.<*:27=:7 


 
 :.>2-.6A*;;74=<7  





(6>.;<25.6<76<.:6*A 



 *;@ 4*6++26*52,7 


 
2/.=4<2/4.;;2+24. 


   :.>2-.6A*=:7#5*44*8 




Impaginazione e grafica:
(47+*4;;+  



 .;<284=; 




2/.++420*A=:78* 



  :.>2-.6A*=:78*  




 Alessandra Superti (responsabile)
(47+*4;;+  




  6>.;<25.6<7<*42*( "A276*:27 


 
 2/. :74726*52,7 




 :.>2-.6A*6<.:6*A  




(47+*4;;+  



  6>.;<25.6<7<*42*( "++420*A276*:27 


 
 2/. :7479=242+:*<7 



  :.>2-.6A*.0*<:.6- 



  ItaliaOggi Editori - Erinne srl -
20122 Milano, via Marco Burigozzo 5,
AXA Life Europe tel. 02-58219.1; telefax 02-58317598;
,,=5=4*<7:.;<#*>. 



 ,,=5=4*<7:.;< .:/7:5 



  ,,=5=4*<7:.;<2? 



  00187 Roma, via Santa Maria in Via
12, tel. 06-6976081 r.a.; telefax 06-
AXA MPS Assicurazioni Vita 69920373, 69920374.
:2*66*  



 26*52,7 



  9=242+:*<7 



 #.:.67=:78* 




Stampa: Milano, Litosud via Aldo
<<2>7=:78* 



 7=+4.6026.00:.;;2>7 



 4.;;2+24. 


  #=2<. 



 Moro 2, Pessano con Bornago (Mi) -
*;. 




 7=+4.6026.00:.;;2>7 



  47+*46,75. 


  $*:0.<  



  Roma, Litosud srl, via Carlo Pesenti
*;. 



  7=+4.6026.2/.6;2>7 



 8.:*
 



 $:.6-47+*4. 



 130 - Catania, ETIS 2000, 8a strada
*;. 




  7=+4.6026.2/.6;2>7 



 :.>2-.6A*00.;;2>7




  &   


  zona industriale
*;. :70:.;;2>* 




 7=+4.6026.*;@#<:*<.02*4.;;2+24. 


  :.>2-.6A*9=242+:*<7




 &  


  Concessionaria esclusiva per la
76;.:>*<2>7 



  7=+4.6026.9=242+:*<7 



 :70:=:78* 



  &  




 pubblicità: Class Pubblicità SpA
7=876 



 7=+4.6026.9=242+:*<7 



 !=*-:2/70427 




Direzione Generale: Milano,
AXA MPS Financial DAC via Marco Burigozzo 8 - tel. 02
58219522
4<.:6*<2>.#<:*<.02.; 


  ( #&  =:78.%<242<@



 
=:78.*69=2<@ 


    *.;2.5.:0.6<2



 
( #*4*6,.- 




 ( #&  =:78.%<242<@ 



 
 =:78.*69=2<@ 



 
Sede legale e amministrativa:
#.<<7:247+*42



 
( #76;.:>*<2>. 



  ( #&  #=;<*26*+242<@



    2?.-6,75. 4=;



 
Milano, via Marco Burigozzo 5 - tel.
A276*:27=:78*



 
02 58219.1
( #@6*52, 




 A276*:276<.:6*A276*4. 



 47+*476- 


  
47+*4$:.6-;



 

( #& 7:-5.:2,*






 A276*:27$78$.6 




 47+*4201)2.4- 


  Class Roma: Roma, Via C. Colombo
#<:*<.02*&*4=.47+*4.



  456 - tel. 06 69760887
( #& 5.:2,**<26*






 *4*6,.-   



 47+*4".*4;<*<. 


 
:7<.<<7( #.<<7:2=:78.2 


  
( #&
 *.;2=:77:. 





 *4*6,.- 4=; 



  47+*4".*4;<*<.; 




  Presidente: Angelo Sajeva.


( #&

%<242<2.;=:78.. 




 *4*6,.- 4=; 



 29=2-2<@   


  &
=4<2;;.< 


 

( #&
58:.;.=:7A76* 




 126*9=2<@ 




29=2-2<@ 


   & 6*<276#12.4-



 
Vi c e p r e s i d e n t i : M a r i a n g e l a
( #&
#*4=<. 





 7557-2<2.; 




  29=2-2<@ 


 
 & =:78.*69=2<@



   Bonatto, Andrea Salvati, Gianalberto
( #&
887:<=62<B=:78* 





 7557-2<2.; 


  =4<2;;.<#74=<276 


 
&  *.;25.:0.6<2



  
Zapponini.
( #&
".;876;*+242<B#7,2*4.




 ./.6;2>.   




++420*A276*:27$78$.6 



 & 47+*4#<:*<.0@



   Vicedirettore Generale Stampa e
( #&
 :70:.;;7



  ./.6;2>. 



  *,2,9=2<@ 




 Web Business: Stefano Maggini.
& ".*4;;.<;



 
( #&
+2.<<2>7=:78*



   ./.6;2>. 



  *,2,9=2<@ 




( #&
*6,1..,75=62,*A2762



  2>.:;2.-6,75. 


 

=:78.*69=2<@



  
#.,=:.   




 Vicedirettore Generale TV Indoor
( #&
$*:0.<=:78*



  @6*52,   




 
 =:78.#7=<1.:6=:78.



 
#.,=:. 



  & Moving TVConsumer: Giovanni
( #& 7,=;47+*4.



  @6*52, 



   <*42*69=2<@



   #.,=:. 




 Russo.
( #&
<*42*.#8*06*



   @6*52, 



 
 @6*52,=:78.





 #.,=:. 4=; 


  P e r i n f o r m a z i o n i c o m m e rc i a l i :
( #& 2?=:78*



  @6*52, :7<.,<276*:0.*8;






  4<72>2-.6-747+*4.



   #17:<*<=:2<@2>76- 


   mprestileo@class.it
( #& #5*44*8;=:78..




 @6*52, :7<.,<276%#2012>2-.6-







 "A276*:27<*42* 


  #
#74=A276.24*6,2*<*



   Distribuzione: Erinne srl - via
( #& #<:*<.02*47+*4.



 
 @6*52, :7<.,<276.*4<1*:.





  "24*6,2*<7<*42* 


   # #74=A276.2/.6;2>*



  Marco Burigozzo 5 - 20122 Milano, tel.
( #& 2:.A276.=:78*



  @6*52, :7<.,<276".*4;;.<






"2/.6;2>72>.:;2,*<7 

   58219283.
#

#74=A276.26*52,*



 

( #& =:78.%<242<2.;



   5.:0260*:3.<.+< 




 "26*52,72>.:;2,*<7 


  
# #74=A276.4.;;2+24.



  Tariffe abbonamenti: € 249,00
( #&  =:72012>2-.6-



   5.:0260*:3.<;9=2<@ 


   "9=242+:*<72>.:;2,*<7 


 
# #74=A276. :=-.6<.



  annuale, estero € 900 annuale
( #&  =:7$*:0.<



 
 5.:0260*:3.<;9=2<@ 



  "++4207:87:*<.<*42* 


  
( #&  =:7$*:0.< 



  =:7:.-2< 



 
A276*:2747+*4. 



   %#9=2<@ 




Abbonamento estero via aerea.
( #&  =:7%<242<2.;



   =:77>.:65.6<76-; 



 47+*4447,*<276 



  %#9=2<@ 


  
Modalità di abbonamento:
( #&  =:78.24*;



 
=:77>.:65.6<76-; 



  201)2.4- 



  '7:4-76-;887:<=62<@ 



 
www.italiaoggi.it/abbonamenti.
Numero verde: 800.822.195
Fondi Pensione Aperti (da lunedì a venerdì, 9.00-12.00),
email: servizioclienti@class.it
AXA Assicurazioni AXA MPS Assicurazioni Vita
758*:<776;.:>*<2>7 




  758*:<7*:*6<2<7 




 

 
 




ItaliaOggi - Registrazione del tribunale


di Milano n. 602 del 31-7-91 - Direttore
758*:<726*52,7 



  758*:<7 :=-.6<. 



 26.*75+26*<*


  26.*:.;,2<*


  
responsabile: Paolo Panerai.
758*:<79=242+:*<7 




 26.*9=242+:27


  26.**:*6<2<*




Testata che fruisce dei contributi statali
26.*#2,=:*



  26.*2;<*


 
diretti di cui alla legge 7 agosto 1990
26.*#>24=887


 
 26.*76.<*




 n. 250.
26.*$.6=<*




26.*#<*+242<*D



 

axa.it axa-mps.it axa-mpsfinancial.ie Accertamento Diffusione Stampa


certificato n. 8486 del 21/02/2018
28 Venerdì 30 Novembre 2018
M E R CAT I E F I NA N Z A
BREVI
Doorway cerca investitori Melegatti, UniCredit
Fondi. L’industria del
risparmio gestito ha
con la regia di Unipol fi nanzia la ripartenza
chiuso il mese di ottobre Unipol banca ha presentato Doorway, piattaforma di UniCredit ha siglato un accordo con Melegatti per il
in flessione di 900 mi- equity investing online rivolta a startup e pmi, dedica- sostegno finanziario e consulenziale atto a rilanciare
lioni di euro: è quanto ta a imprenditori e investitori professionali. Doorway è il brand. L’accordo di finanziamento, attraverso linee
emerge dalla mappa stata fondata ed è gestita, in collaborazione con Unipol di credito a medio-lungo termine, sarà funzionale al
mensile di Assogestioni. banca, da Antonella Grassigli, Federica Lolli, Marco piano di sviluppo dell’azienda e a rilanciare il marchio
La raccolta netta da Michelini e Donato Montanari, business angel attivi in storico dell’industria dolciaria. «La valenza di questa
inizio anno si mantiene Italia e all’estero. La piattaforma punta a portare on- operazione per UniCredit non è solo economica ma ben
positiva per quasi 13 line le best practice dei club di business angel italiani più ampia», ha dichiarato Sebastiano Musso, regional
miliardi. e stranieri, nell’ottica di allargare la platea di investi- nanager Nordest di UniCredit. «Supportando la nuova
tori su startup e pmi eccellenti. Unipol banca, partner proprietà di Melegatti nell’azione di rilancio di questo
Ieg. La Consob ha ap- dell’iniziativa con il ruolo di intermediario, come previ- storico marchio, UniCredit intende infatti confermare
provato il prospetto per sto dalla normativa Consob, riceverà e perfezionerà gli concretamente il proprio impegno a sostegno del made
la quotazione in borsa ordini tramite Doorway. in Italy».
di Italian Exhibition
Group. L’avvio delle
negoziazioni è previsto
per il 6 dicembre. Helvetia Vita S.p.A. Compagnia Italo Svizzera di Assicurazioni sulla Vita S.p.A.
Sede Legale Via G. B. Cassinis, 21 – 20139 Milano - Tel. 02 53.51.1 - Fax 02 53.72.89 - E-mail
Sia. Il consiglio di CNP Alpenbank Aggressive 107,05 22/11/2018 PEC: helvetiavita@actaliscertymail.it - www.helvetia.it - Capitale Sociale € 47.594.000 i.v. - Num.
CNP Alpenbank Balanced 98,28 22/11/2018 Iscriz. del Reg. delle Imprese di Milano, C.F. e P.I. 03215010962 - R.E.A. n. 1882793 - Iscriz. Albo
amministrazione ha CNP Alpenbank Dynamic 125,87 22/11/2018 Imprese di Ass. n. 1.00142 - Iscrizione Albo Gruppi Assicurativi. n. d'ordine 031 - Società sogget-
nominato Nicola Cor- CNP Alpenbank Substance 109,64 22/11/2018 ta alla Direzione ed al Coordinamento della Helvetia Compagnia Svizzera d’Assicurazioni SA,
CNP CIIS Aggressivo 103,79 22/11/2018 Rappresentanza Generale e Direzione per l'Italia - Società con unico Socio - Imp. Autor. all'eser.
done amministratore CNP CIIS Dinamico 98,26 22/11/2018 delle ass. sulla Vita con Provv. ISVAP n. 1979 del 4 dicembre 2001 (G.U. del 12/12/2001 n. 288)
delegato. CNP CIIS Equilibrato 97,68 22/11/2018
CNP CIIS Moderato 98,72 22/11/2018
CNP CIIS Prudente 99,24 22/11/2018 BANCASSICURAZIONE
Ambienta sgr, fon- CNP CIIS Total Return 95,88 22/11/2018
do europeo di priva- CNP CIIS Essential
CNP Aggressivo
104,07
110,12
22/11/2018
16/08/2017
UNIT LINKED
te equity focalizzato CNP Dynamic Structured Opp 105,75 16/08/2017 UNIDESIO 760071 12,025 23/11/2018 UNIDESIO 760125 12,116 23/11/2018 UNIDESIO 760187 12,090 23/11/2018
sulla sostenibilità, ha CNP Equilibrato 99,01 22/11/2018 UNIDESIO 760072 12,720 23/11/2018 UNIDESIO 760130 10,494 05/10/2018 UNIDESIO 760192 11,772 23/11/2018
CNP Fondo Interno Certius IV 102,12 22/11/2018
completato la cessione CNP Fondo Interno Certius V 71,41 22/11/2018
UNIDESIO 760073 12,770 23/11/2018 UNIDESIO 760140 11,649 23/11/2018 UNIDESIO 760193 12,393 23/11/2018
della partecipazione in CNP Linea Aggressiva 114,88 16/08/2017 UNIDESIO 760075 12,670 23/11/2018 UNIDESIO 760147 11,893 23/11/2018 UNIDESIO 760201 11,523 23/11/2018
CNP Linea Conservativa 97,25 22/11/2018
Lakesight Technologies CNP Dinamico 97,52 22/11/2018
UNIDESIO 760078 11,768 23/11/2018 UNIDESIO 760149 11,773 23/11/2018 UNIDESIO 760202 12,333 23/11/2018
a Tkh per 140 milioni UNIDESIO 760080 12,341 23/11/2018 UNIDESIO 760150 11,780 23/11/2018 UNIDESIO 760203 13,641 23/11/2018
CNP Moderato 98,62 22/11/2018
UNIDESIO 760082 11,899 23/11/2018 UNIDESIO 760156 10,042 23/11/2018
di euro. CNP Protezione
CNP Prudente
95,75
99,52
22/11/2018
22/11/2018
UNIDESIO 760205 10,813 23/11/2018
UNIDESIO 760085 10,605 23/11/2018 UNIDESIO 760157 13,144 23/11/2018
CNP WB Alternative 98,68 16/08/2017 UNIDESIO 760206 10,722 23/11/2018
UNIDESIO 760091 12,532 23/11/2018 UNIDESIO 760159 11,943 23/11/2018
Piteco ha siglato una Dynamic Recovery 102,05 22/11/2018
UNIDESIO 760095 10,334 23/11/2018 UNIDESIO 760169 14,210 23/11/2018 UNIDESIO 760210 13,023 23/11/2018
Linea Prudente 99,54 22/11/2018
partnership strategica Linea Bilanciata 101,63 16/08/2017 UNIDESIO 760098 12,324 23/11/2018 UNIDESIO 760170 12,955 23/11/2018 UNIDESIO 760216 11,342 23/11/2018
con Ebury Internatio- Linea Flessibile 103,57 16/08/2017 UNIDESIO 760099 11,558 23/11/2018 UNIDESIO 760174 12,353 23/11/2018
Linea Total Return 98,49 22/11/2018 UNIDESIO 760229 11,842 23/11/2018
nal Payments Solution Linea E5T Risk Return Engineering 96,37 22/11/2018 UNIDESIO 760102 10,921 23/11/2018 UNIDESIO 760179 11,721 23/11/2018
UNIDESIO 760235 9,857 23/11/2018
per la realizzazione e IB Plus Conservativa 97,08 22/11/2018 UNIDESIO 760104 11,164 23/11/2018 UNIDESIO 760183 11,469 23/11/2018
distribuzione di una IB Plus Moderata
IB Plus Crescita
94,89
99,01
22/11/2018
22/11/2018
UNIDESIO 760105 10,387 23/11/2018 UNIDESIO 760185 11,442 23/11/2018 UNIDESIO 760243 10,466 23/11/2018
piattaforma integrata CB Income 100,00 26/05/2017 UNIDESIO 760109 11,517 23/11/2018 UNIDESIO 760186 11,314 23/11/2018 UNIDESIO 760258 9,797 23/11/2018
per i pagamenti delle CB Cautions 100,00 26/05/2017
UNIT LINKED - FONDI INTERNI
CB Balanced 100,00 26/05/2017
medie e grandi aziende CB Growth 100,00 26/05/2017
AZZOAGLIO CONSERVATIVO 6,472 23/11/2018 UNIDESIO AZ. INTERNAZIONALE 17,548 23/11/2018
in oltre 140 paesi. CB Dinamic Growth 100,00 26/05/2017
Linea Azionaria Europa Focus Italia 99,87 16/08/2017 AZZOAGLIO DINAMICO 6,205 23/11/2018 OBBIETTIVO 03/2021 9,827 23/11/2018
AZZOAGLIO EQUILIBRATO 7,052 23/11/2018 OBBIETTIVO 05/2021 10,370 23/11/2018
Fondazione Toscana UNIDESIO PRUDENTE 11,423 23/11/2018 HIGH DIVIDEND 9,046 23/11/2018
Life Sciences guiderà UNIDESIO MODERATO 12,146 23/11/2018 MEGATREND 8,923 23/11/2018
Regions4PerMed, un UNIDESIO ATTIVO 12,943 23/11/2018 PICK 25 9,692 23/11/2018
 
 
ColombiC&E

progetto per sviluppare


      UNIDESIO VIVACE 13,376 23/11/2018
FONDO OPPORTUNITA 9,538 23/11/2018
la medicina personaliz-      
 OBBLIGAZIONARIO MISTO 10,349 23/11/2018
FONDO STABILITA ARCA 9,446 23/11/2018
zata in Europa, finan-  AZIONARIO EURO 9,083 23/11/2018
FONDO CRESCITA ANIMA 9,195 23/11/2018
AZIONARIO GLOBALE 13,114 23/11/2018
ziato con 1,7 milioni di VALORIZZAZIONE AL: 28/11/2018 BILANCIATO 12,281 23/11/2018
PROGETTO STABILITA CLASSE A 9,710 23/11/2018
euro di fondi Ue. Alico Gest.Bilanc.Glob 1,404 CONSERVATIVE 10,192 23/11/2018
PROGETTO STABILITA CLASSE I 10,000 23/11/2018
BOND MIX 10,524 23/11/2018 PROGETTO ARMONIA CLASSE A 9,570 23/11/2018
Alico Gest.Azion.Glob 1,506
Qualcomm ha avviato BALANCED 11,921 23/11/2018 PROGETTO ARMONIA CLASSE I 10,000 23/11/2018
un fondo di investimen- Alico Gest.Bilanc.Eur 1,365 GLOBAL EQUITY 15,500 23/11/2018 PROGETTO CRESCITA CLASSE A 9,529 23/11/2018
to incentrato sull’intel- Alico Gest.Azion. Eur 1,331
UNIDESIO OBBLIG. BREVE TERMINE 10,025 23/11/2018 PROGETTO CRESCITA CLASSE I 10,000 23/11/2018
ligenza artificiale, per UNIDESIO OBBLIG. MEDIO TERMINE 10,808 23/11/2018 PROGETTO GENERAZIONE CLASSE A 10,000 23/11/2018
UNIDESIO AZ. AREA EURO 12,555 23/11/2018 PROGETTO GENERAZIONE CLASSE I 10,000 23/11/2018
un totale di 100 milioni Alico Aper.Indiciz.Eur 1,065
di dollari. Alico Aper.Indiciz.Usa 2,099 FPA SOLUZIONE PREVIDENTE - LINEE
LINEA 1 - FASCIA B 12,179 31/10/2018
Alico Aper.Indiciz.Glo 1,603
Unilever. Da gennaio LINEA 2 13,431 31/10/2018
l’amministratore de- Alico Aper.Indiciz.Ita 0,810
LINEA 2 - FASCIA A 13,795 31/10/2018
legato Paul Polman, Alico Liquidita’ 1,005
INDEX LINKED
LINEA 2 - FASCIA B 14,019 31/10/2018
prossimo alla pensione, INDEX EuroCrescita 2014 100,019 28/11/2018
verrà sostituito da Alan Alico R. Prudente 1,233 LINEA 3 13,814 31/10/2018
LINEA 1 11,898 31/10/2018
Jope. Alico R. Crescita 1,170
LINEA 3 - FASCIA A 14,108 31/10/2018
LINEA 3 - FASCIA B 15,353 31/10/2018 LINEA 1 - FASCIA A 12,390 31/10/2018
Thomas Cook ha chiu- Alico Long Investment 0,906
so l’esercizio 2017-2018
CANALI TRADIZIONALI
con una perdita di 53 ATTIVO SPECIFICO FPA PREVISUISSE - LINEE
milioni di sterline ri-
HELVETIA QUATTRO.10 100,065 28/11/2018 COMPARTO CRESCITA 15,65 31/10/2018
spetto all’utile di 43
miliardi dell’anno pre- HELVETIA THESAURA - Ed. 04-2013 117,087 28/11/2018 COMPARTO DINAMICA 14,76 31/10/2018

cedente. I ricavi sono HELVETIA THESAURA - Ed. 04-2014 98,025 28/11/2018 COMPARTO GARANZIA 15,93 31/10/2018
invece del 6% a 9,58 FPA HELVETIA DOMANI - LINEE UNIT LINKED - FONDI INTERNI
miliardi di sterline, POLAR CAPITAL FUNDS LINEA GARANTITA 12,037 31/10/2018 HELVETIA WORLD EQUITY 176,360 27/11/2018
sostenuti dalla crescita
Comparto Classe NAV Valori al
della compagnia aerea. di Azioni LINEA BILANCIATO 13,570 31/10/2018 HELVETIA EUROPE BALANCED 214,580 27/11/2018

Global Technology EUR 41,28 28/11/2018 LINEA OBBLIGAZIONARIO 12,707 31/10/2018 HELVETIA WORLD BOND 244,160 27/11/2018
GBP 36,50 28/11/2018
USD 46,54 28/11/2018 HELVETIA GLOBAL BALANCED 175,690 27/11/2018
LINEA AZIONARIO 11,278 31/10/2018
Healthcare Opportunities EUR 28,95 28/11/2018 HELVETIA GLOBAL EQUITY 141,360 27/11/2018
GBP 25,60 28/11/2018 PIP HELVETIA AEQUA - FONDI INTERNI
USD 32,64 28/11/2018 FONDO CONSERVATIVO 9,496 23/11/2018
Sede e Direzione
Generale: Polar Japan Fund USD 25,98 29/11/2018 HELVETIA MULTIMANAGER FLESSIBILE 12,400 27/11/2018 FONDO SVILUPPO 9,295 23/11/2018
00142 ROMA GBP 20,31 29/11/2018
Via Paolo di Dono n. 73
JPY 2945,06 29/11/2018 HELVETIA MULTIMANAGER EQUITY 14,160 27/11/2018 FONDO OPPORTUNITA 9,538 23/11/2018
UK Absolute Return Class A EUR 12,22 18/11/2013 UNIBOND 9,824 23/11/2018
Class A GBP 10,25 18/11/2013 INDEX LINKED
Class A USD 16,50 18/11/2013 PIR ITALIA 8,236 23/11/2018
Valori al Euro Class I EUR 12,51 18/11/2013
CF LIFE BILANCIATO 05/10/2018 5,000 Class I GBP 10,49 18/11/2013 HELVETIA EUROCRESCITA 96,883 28/11/2018 PATINUM DIVERSIFICAZIONE GLOBALE 9,408 23/11/2018
Class I USD 16,89 18/11/2013
CF LIFE AZIONARIO 05/10/2018 5,000
www.polarcapital.co.uk www.helvetia.it
www.cfassicurazioni.com
Diritto
Venerdì 30 Novembre 2018 29

I CONDOONI
FISCAL
LI

& Fisco in edicola con


c

POSSIBILE APPLICARE LA NUOVA IMPOSTA SU UN BONIFICO TRANSFRONTALIERO SENZA CONTO D’APPOGGIO

Se per tassare i money transfer si tassano i capitali all’estero


DI CRISTINA BARTELLI fico transfrontaliero si veda costret- di accompagnamento all’emendamen- di denaro» è «servizio di pagamento
ta ad applicare una tassa dell’1,5% to si spiega che: «Il presente articolo dove, senza l’apertura di conti di pa-
E se la tassa sui money transfer fos- sul flusso in uscita. Secondo quanto - di cui la 6ª commissione propone l’in- gamento a nome del pagatore o del
se una tassa sui capitali trasferiti risulta a ItaliaOggi questa condizio- serimento con l’emendamento 9.1000 beneficiario, il prestatore di servizi
all’estero? Il dubbio nasce dall’emen- ne dovrebbe essere accompagnata - modifica la disciplina in materia di di pagamento riceve i fondi dal pa-
damento al decreto legge fiscale, ap- da quella della nozione di rimessa imposte sui trasferimenti all’estero gatore con l’unico scopo di trasferire
provato ieri, in prima lettura, dal Se- di denaro e dunque dall’esistenza o effettuati per mezzo di istituti che of- un ammontare corrispondente al be-
nato, che istituisce una tassa dell’1,5% meno di un conto di partenza. Più frono servizi di pagamento caratteriz- neficiario o a un altro prestatore di
su ogni transazione non commerciale precisamente il bonifico transfron- zati da operatività transfrontaliera». servizi di pagamento che agisce per
superiore ai 10 euro verso stati non taliero sarà tassato quando non c’è Gli effetti sulla tassa money transfer conto del beneficiario, e/o dove tali
dell’Unione europea. Il rischio che la un conto d’appoggio da cui parte il comunque sono stati calcolati da uno fondi sono ricevuti per conto del be-
tassa si applichi anche ai trasferimen- denaro. Questo perché si dovrà far studio della Fondazione Leone Mores- neficiario e messi a sua disposizione».
to verso l’estero di capitali italiani, e riferimento al concetto di rimessa di sa, evidenziati da la Repubblica del «Sarà quindi importante», evidenzia
non riguardi le «semplici rimesse», denaro contenuto in un decreto mi- 27 novembre. Nel primo semestre del Marino, «che il provvedimento attua-
risiede nella formulazione dell’arti- nisteriale del 2010, dove per rimessa 2018, per la prima volta dal 2013, è tivo del ministero dell’economia chia-
colo e nel riferimento che si fa agli si intenda un trasferimento senza un stato registrato un segnale di ripresa: risca l’ambito di applicazione ai soli
istituti di pagamento. Il testo infatti conto di appoggio . 2,71 i miliardi di euro spediti all’este- money transfer e ai soli pagamenti
individua come soggetti che emetto- Il relatore al provvedimento in Se- ro, con un aumento dell’11% rispetto per contanti, ossia senza conto cor-
no le rimesse istituti di pagamento nato, Emiliano Fenu (Movimento 5 allo stesso periodo del 2017. La fon- rente di appoggio. Peraltro, proprio
di cui all’articolo 114-decies del dlgs stelle), conferma che l’obiettivo della dazione stima un gettito, circoscritto l’applicazione di una nuova imposta
385/1993, Testo unico bancario (Tub) misura è: «Tassare tutti i capitali che alle rimesse degli immigrati, di circa per tali soggetti sottolinea l’importan-
e cioè tutta una serie di soggetti tra transitano da soggetti simili ai money 62 mln di euro. za di presidiare le attuali disposizio-
cui banche, istituti di pagamento, transfer, abbiamo escluso le transa- Sul punto manifesta perplessità e ni antiriciclaggio italiane che – come
Poste Italiane e istituti di moneta zioni commerciali perché queste sono rischi Tancredi Marino, Partner Tax noto – ha dei limiti stringenti sui mo-
elettronica. La situazione che potreb- già tassate, il nostro obiettivo è quello & Private clients di DWF Italy: «Il vimenti per contanti (euro mille per i
be venire a crearsi è dunque il caso di intercettare il contante», sostiene nuovo art. 25-ter fa ulteriore riferi- money transfer ex art. 49, comma 2,
di una banca italiana che operando Fenu. mento all’art. 1, comma 1, lettera n), dlgs 231/2007).
per conto di un cliente su un boni- Di più. Nella brevissima relazione del dlgs 11/2010, secondo cui «rimessa © Riproduzione riservata

Il d
decreto fiscale
l approvato ieri all Senato
S pronto per l’iter
l’ d
di conversione alla
ll CCamera

Liti pendenti con super sconti


La doppia vittoria si chiuderà con il 5% del valore lite
DI GIULIANO MANDOLESI a
altri strumenti condonistici

umentano gli sconti


Le novità della definizione delle liti pendenti però quello della definizioni
p
delle liti non ha unicamente
d

A per la definizione delle


liti pendenti e dopo il
passaggio del decreto
fiscale (dl 119/2018) al Senato
diventa ancora più convenien-
LE NOVITÀ
Sentenza favorevole
al contribuente in
PRIMA
Si chiudeva pagando
il 50% del valore della
DOPO
Si chiude pagando il
40% del valore della
la finalità di fare cassa ma
anche, e soprattutto, quella di
a
alleggerire il carico di lavoro
a
delle oberate commissioni tri-
d
butarie. Secondo quanto emer-
bu
te chiudere le controversie con primo grado controversia controversia ge dalla Relazione sullo stato
g
l’Agenzia delle entrate. Novi- del contenzioso tributario per
d
tà assoluta rispetto l’origi- Sentenza favorevole Si chiudeva pagando Si chiude pagando il l’anno 2017 infatti, al 31 di-
l’
naria edizione dell’articolo 6, al contribuente in il 20% del valore della 40% del valore della cembre 2017 le controversie
ce
comma 2 del decreto fiscale secondo grado controversia controversia pendenti erano pari a 417.635
p
119/18 è il supersconto per i per un valore complessivo di
p
contribuenti con doppia sen-
Doppia vittoria Si chiudeva pagando Si chiude pagando il circa 50,4 miliardi. Il 63% di
ci
tenza favorevole nei gradi di contribuente in primo il 20% del valore della 5% del valore della esse (pari a 265.525 unità) è
es
giudizio, sia in commissione e secondo grado controversia controversia in giacenza da meno di 2 anni,
tributaria regionale sia pro- Si chiudeva pagando il il 27,4% (pari a 114.415 uni-
vinciale, che potranno definire Controversia 100% del valore della Si chiude pagando il tà) è in giacenza da un periodo

la lite pagando solamente 5% pendente in primo controversia (sconto 90% del valore della compreso tra 2 e 5 anni e solo
co
del valore della controversia. grado controversia il 9% (pari a 37.695 unità) è in
Rispetto la precedente formu- solo sanzioni giacenza da più di 5 anni. Nel
gi
lazione della norma, infatti, i 2017 le liti pendenti si sono
2
contribuenti con unicamente primo grado pagando il 90% cazione che per tali fattispecie zazione con un massimo di 20 ridotte del 10,7%. Al risulta-
ri
sentenza a favore in primo del valore della controversia è dovuto per intero l’importo rate trimestrali e, dall’importo to ha contribuito la riduzio-
grado (depositata entro il mentre resta invece invariato del tributo relativo alla parte dovuto, si potranno scomputa- ne dell’8,8% rispetto al 2016,
24/10/2018) potranno chiude- lo stralcio delle sole sanzioni e di atto confermata dalla pro- re eventuali importi già versati delle liti complessivamente
re la controversia versando il degli interessi nei casi di soc- nuncia giurisdizionale (quella a qualsiasi titolo in pendenza pervenute alle Commissioni.
40% del tributo richiesto (inve- combenza del contribuente favorevole all’Agenzia), mentre di giudizio. Se da un lato ne In particolare, si è registrato
ce del 50%) mentre in caso di nei gradi di giudizio. Ulteriore per la parte annullata (a favore aumenta l’appeal, in diretta un calo del 9,4% dei ricorsi
vittoria in Commissione tribu- novità riguarda l’approvazione del contribuente) è applicabile conseguenza dell’aumento presentati nel primo grado di
taria regionale, il secondo gra- dell’emendamento che propo- lo scontistica del 40 o 15% a se- delle percentuali di sconti- giudizio e del 7,2% degli appel-
do, pagando il solo 15% (invece ne l’introduzione di una speci- conda del grado di giudizio. Gli stica prevista, il gettito della li presentati nel secondo gra-
del 20%). Inoltre, novazione ri- fica disposizione in relazione interessati dovranno presenta- rottamazione delle controver- do di giudizio. Il numero delle
spetto anche alla precedente ai casi di accoglimento par- re istanza e pagare la prima o sie precedentemente stimato controversie definite è stato
edizione della definizione delle ziale del ricorso o comunque l’unica rata entro non oltre il in circa 575 milioni di euro, pari a 261.820, in diminuzione
liti, è la possibilità di defini- di soccombenza ripartita tra 31 maggio 2019, sarà possibile andrà probabilmente rivisto del 10,7% rispetto al 2016.
re le controversie pendenti in i «litiganti» con specifica indi- accedere ad un piano di rateiz- al ribasso. A differenza degli © Riproduzione riservata
30 Venerdì 30 Novembre 2018
G I U ST I Z I A E S O C I E TÀ
Riccardo Fraccaro, ministro per i rapporti con il Parlamento, anticipa la novità in arrivo

Uffici giudiziari di prossimità


Sportelli territoriali per inviare e ricevere atti e notifiche
DI MARZIA PAOLUCCI non solo per gli uffici giudi- la bidirezionalità: «Dal punto e curatele, ossia il settore del- giudiziario, luoghi fisici dove
ziari ma anche con ogni altra di vista del sistema giudizia- la giurisdizione più prossimo aprire gli sportelli, selezione
rrivano gli uffici giu- struttura istituzionale come rio sono degli sportelli decen- alle esigenze delle persone e formazione del personale

A diziari di prossimità:
così si chiameranno
quei presidi per il
cittadino da cui inviare atti,
riceverli e ritirare notifiche
strutture ospedaliere ed enti trati dell’ufficio giudiziario
previdenziali con cui l’utente che permettono ai cittadini di
deve interfacciarsi per poter avere un riferimento vicino al
tutelare in sede giudiziaria i luogo dove vivono e di usufru-
propri interessi», ha spiegato ire di un servizio completo di
fragili. Gli sportelli forniran-
no orientamento sugli istituti
di protezione giuridica, distri-
buiranno la modulistica degli
uffici giudiziari, aiuteranno le
degli enti territoriali, modu-
listica standard per le varie
tipologie di atti che i cittadini
possono presentare al giudi-
ce tutelare, un’interlocuzione
e comunicazioni. Una novità in Aula Fraccaro. «Un proget- orientamento e di consulenza. parti nella preparazione dei diretta tra il personale degli
anticipata dal Ministro per i to», ha descritto il ministro, Mentre dal punto di vista del ricorsi, loro anche la raccol- sportelli di prossimità e le
Rapporti con il Parlamento e «che prevede la dislocazione territorio sono la risposta del ta e verifica degli allegati in cancellerie degli uffici giudi-
la Democrazia diretta, Ric- su tutto il territorio na- tema
t di ads, la ricezione e il ziari o comunque un punto di
cardo Fraccaro, intervenuto zionale di veri e propri deposito
d presso la Cancelle- contatto presso il Tribunale.
al Question Time su geografia sportelli dedicati al citta- Sarà uno strumento di ria
r del Tribunale dei ricorsi Necessaria anche l’attiva-
giudiziaria e uffici di prossi- dino, non sostitutivi dei raccordo non solo con uf- anche
a ricorrendo agli stru- zione di sistemi informatici
mità del 22 novembre scorso tribunali ma con servizi fici giudiziari, ma anche menti
m informatici del proces- di trasmissione dei ricorsi e
al Senato in sostituzione del diversi, ulteriori, quali so
s civile telematico, l’aiuto delle istanze dagli sportelli
guardasigilli, Alfonso Bona- l’invio di atti telematici,
con strutture ospedaliere fornito
f agli amministratori di prossimità al Tribunale
fede: «Il progetto sugli uffici il ritiro di notificazioni e enti previdenziali di
d sostegno nella compilazio- attraverso l’utilizzo del pct
giudiziari di prossimità»,ha e comunicazioni, la rice- ne
n dei rendiconti periodici di con iscrizione del funziona-
detto, «verrà presentato zione di atti e documenti, amministrazione
a di sostegno rio di sportello all’indirizza-
alle Regioni il prossimo 11 senza dover affrontare alcu- sistema, più propriamente e tutele provvedendone alla rio telematico del tribunale
dicembre in Senato e sarà no spostamento logistico». Il del welfare state, al cittadi- raccolta e deposito presso o nelle forme più evolute,
l’occasione per un confronto vantaggio di questi sportelli è no in difficoltà che non deve la cancelleria del Tribuna- realizzando un punto di ac-
diretto con gli esponenti dei bidirezionale perché, accerta rivolgersi a più interlocutori le anche mediante l’utilizzo cesso attraverso il quale qua-
territori sulla tematica della un approfondimento del Csm, per fruire di un servizio, ma di strumenti informatici. Il lunque cittadino autenticato
geografia giudiziaria». Buo- avvicinano il cittadino all’uffi- che può accedere ad un unico finanziamento sarà a carico possa inviare atti telematici
ne prassi di queste reti di cio giudiziario ma anche l’uf- punto di contatto in grado di degli enti locali senza i quali, al Tribunale e in utimo, l’at-
servizi per il territorio sono ficio giudiziario al cittadino. fornire risposte univoche e nel gli sportelli, avverte il Con- tivazione di servizi di tele-
già in corso presso i tribuna- «Manifestazione concreta del- luogo più vicino». L’ambito in siglio, saranno «inattuabili». conferenza per l’audizione
li di Monza, Torino, Genova, la giustizia come di un bene cui si muoveranno sarà quello Servono quindi tavoli di co- a distanza dei beneficiari
Vicenza e Milano. «Si tratta del territorio», li definisce il di amministrazioni di soste- ordinamento tra i diversi at- delle amministrazioni di so-
di uno strumento di raccordo documento che ne spiega così gno, tutele, anche di minori, tori a cominciare dall’ufficio stegno.

Ieri perquisizioni a tappeto nella banca I risultati della consultazione pubblica, con 2 mila contributi

Riciclaggio per Il codice degli appalti


Deutsche Bank innesta la retromarcia
DI VINCENZO MORENA battersi sull’illustre istituto DI ANDREA MASCOLINI cui è stato chiesto il ripristino per le attività
di credito teutonico. di progettazione.

L A
o scandalo riciclaggio In particolare, gli inqui- brogare la soft law (ripristinando il In particolare i temi predefiniti che han-
travolge Deutsche renti sospettano che la ban- regolamento di attuazione del co- no destato il maggior interesse tra chi ha
bank. E il Parlamen- ca abbia aiutato i clienti a dice), l’avvalimento, il rito «super partecipato alla consultazione, con richieste
to europeo tenta di costituire «entità offshore» speciale» per la definizione dei ri- di modifica, sono stati: il subappalto (molto
arginare l’onda degli scanda- in paradisi fiscali e non ab- corsi, e modificare la disciplina sui criteri gettonata la richiesta di eliminazione della
li finanziari proponendo di bia adeguatamente allertato di aggiudicazione. Sono questi i punti lar- terna dei subappaltatori), i criteri di ag-
rafforzare i controlli ricom- le autorità sul possibile ri- gamente condivisi da dipendenti pubblici giudicazione, la disciplina dell’anomalia, i
prendendo negli scambi di ciclaggio di denaro. Secondo e soggetti privati che hanno partecipato dati oggetto di pubblicazione e i termini di
informazioni fiscali anche gli le ultime notizie trapelate, alla consultazione pubblica avviata l’estate decorrenza anche ai fini dell’impugnativa,
arbitraggi. l’indagine si concentra, al scorsa dal Ministero delle infrastrutture in la nomina e i requisiti del Rup e i motivi di
Ieri la sede centrale della momento, su due impiegati merito alle possibili linee di riforma del co- esclusione.
Deutsche bank di Francofor- della banca, di 50 e 46 anni, dice dei contratti pubblici. La consultazione Sono inoltre arrivate diverse richieste di
te è stata perquisita per un e su altri funzionari (su cui era finalizzata ad individuare modifiche in superamento degli istituti della soft law, con
presunto caso di riciclaggio di non è stato reso noto alcun grado di assicurare l’efficienza del sistema una sostanziale richiesta di superamento
denaro, collegato all’inchiesta dettaglio). Deutsche ha con- in un’ottica di semplificazione del quadro dell’esperienza che avrebbe determinato in-
sui cosiddetti Panama papers. fermato, prima con un tweet normativo, assicurandone la chiarezza ed certezza e instabilità del quadro normativo,
Lo riporta una nota ufficiale dal suo account ufficiale, poi eliminandone le criticità anche sul piano del cosiddetto rito super speciale, ritenuto
delle Procura di Francoforte. con una nota, di essere sotto applicativo. La consultazione ha coinvolto inidoneo sul piano processuale a raggiunge-
Oltre 170 inquirenti della indagine, e ha dichiarato di amministrazioni, associazioni di categoria, re l’obiettivo di deflazionare il contenzioso,
procura, dell’ufficio crimi- essere intenzionata a collabo- privati, liberi professionisti, è stato quello e dell’avvalimento, per evitare che imprese
nale federale, della polizia rare con le autorità. di ascoltare la pluralità di voci degli stake- non adeguatamente qualificate partecipino
e della guardia di finanza Intanto, dopo lo scandalo holders ai fini di una meditata riforma dello alle gare.
hanno perquisito circa sei Cumex, il parlamento europeo stesso Codice. Richieste di modifica sono giunte, tra le
edifici dell’istituto di credi- ha approvato una risoluzio- Durante il mese di consultazione - ha reso altre cose, anche in merito all’elenco delle
to, a Francoforte, Eschborn ne che chiede all’autorità di noto il Ministero - sono stati inseriti 1908 stazioni appaltanti qualificate; all’appalto
e Gross-Umstadt. Solo poche vigilanza finanziaria dell’Ue contributi, con una media di 58 contributi integrato; al rating d’impresa, e ai costi del-
settimane fa (si veda Italia- di indagare sulle operazioni al giorno, calcolata sull’intero periodo. La la manodopera.
Oggi del 23/11/2018) il nome di arbitraggio sui dividendi; maggior parte di coloro che hanno parteci- Il Ministero ha precisato che «l’ascolto
del colosso bancario tedesco alle autorità nazionali di pato (il 56,76%) sono dipendenti di aziende delle istanze pervenute in sede di consulta-
era balzato agli onori della assicurare alla giustizia gli private e imprenditori individuali. Ma di ri- zione è non un punto d’arrivo, ma un punto
cronaca per il suo (presunto) autori dei reati; alle norme lievo è stata anche la partecipazione delle di partenza, per un efficace intervento ri-
coinvolgimento in quello che Ue sugli scambi obbligato- amministrazioni, soprattutto responsabili formatore del Codice dei contratti pubblici».
risulta essere, ad oggi, il più ri di informazioni fiscali di del procedimento e tecnici di enti locali, che Intanto prende sempre più corpo la voce che
grande scandalo di riciclaggio prevedere la pubblicazione con il 30,08% di contributi, hanno mostra- alla Presidenza del Consiglio sia già pronta
della storia bancaria europea, dei sistemi di arbitraggio sui to interesse per alcuni temi, tra cui vale la una bozza di decreto-legge con alcune prime
esploso in Danske bank. Ecco, dividendi. pena di segnalare il contenuto dell’art. 113 modifiche al codice.
ora, un’altra «nube nera» ab- © Riproduzione riservata sugli incentivi per le funzioni tecniche, di © Riproduzione riservata
I M P O S T E E TA S S E Venerdì 30 Novembre
N 2018 31

Il decreto legislativo introduce regole più severe con l’assunzione del criterio fiscale

Stretta sugli interessi passivi


Cambia la defi nizione di Reddito operativo lordo
DI ALBAN ZAIMAJ
li abusive. attualmente della deducibi- che stabilisce che il rol con- simile penalizzazione, post-
E MARCO BELLONI*
In primo luogo va segna- lità integrale e per quelli tabile inutilizzato fi no alla approvazione sarebbe au-
lato che la direttiva stessa si apprestano ad avviare data di entrata in vigore del spicabile l’inserimento di
li interessi passi- aveva previsto la facoltà progetti immobiliari - così decreto legislativo di recepi- alcuni correttivi.

G vi penalizzati dal
nuovo meccanismo
di deducibilità. Il
consiglio dei ministri del 28
novembre 2018 ha approva-
per gli Stati che già dispo-
nevano di norme antiabuso
di efficacia analoga a quelle
della direttiva, di differire il
recepimento delle disposi-
come la possibilità di dedu-
cibilità integrale delle spese
di emissione dei prestiti ob-
bligazionari, anch’essa abro-
gata definitivamente.
mento della direttiva potrà
essere riportato in avanti,
ma sarà utilizzabile esclu-
sivamente ad abbattimen-
to degli interessi relativi a
Ad esempio, si potrebbe
prevedere la possibilità di
rideterminazione del rol
preesistente, sulla base dei
valori fiscali, e consentir-
to in via definitiva lo sche- zioni in materia di interessi Tra le modifiche maggior- prestiti già contratti al 17 ne la riportabilità secondo
ma del decreto legislativo di passivi al 1° gennaio 2024. mente signifi cative si deve giugno 2016 (ovvero la data le nuove regole (riporto in
recepimento della direttiva Nonostante ciò l’Italia, che osservare, inoltre, che cam- di approvazione della diret- avanti per 5 anni). In alter-
europea antiabuso (diretti- attualmente dispone di un bia anche la defi nizione di tiva ATAD) e la cui durata nativa – forse di più difficile
va 2016/1164/UE, ATAD 1, meccanismo di limitazione rol (reddito operativo lordo) o il cui importo non siano attuazione – si potrebbe con-
come modificata e integrata alla deducibilità degli in- che non deve più essere inte- stati modificati successiva- sentire il riporto in avanti
dalla successiva direttiva teressi di «natura analoga» so in senso «civilistico», come mente a tale data a seguito del rol contabile per la dedu-
2017/952/UE, ATAD 2) posto ed avrebbe potuto benefi- previsto nella formulazione di variazioni contrattuali. cibilità degli interessi pas-
che, come previsto dall’arti- ciare della proroga, non ha attuale dell’articolo 96, ma Si determina così una sor- sivi i quali soddisfano una
colo 11 della direttiva stes- aderito alla possibilità di diventa un rol «fi scale». In ta di «ultrattività» del rol delle condizioni di esenzio-
sa, le disposizioni in essa differimento. Ciò sarebbe buona sostanza, le voci ri- «contabile» limitata ad una ne della direttiva (società
contenute devono entrare in stato opportuno per supe- levanti ai fini del calcolo fattispecie ben identificata. indipendenti, franchigia di
vigore il 1° gennaio 2019. rare alcune problematiche del reddito della gestione La disposizione, tuttavia, è 3 milioni oppure laddove
Con riferimento alla mate- che scaturiscono dalle nuo- caratteristica dovranno es- criticabile nella misura in l’importo degli interessi sia
ria degli interessi passivi lo ve disposizioni, tra cui, come sere assunte nel loro valore cui sterilizza di fatto l’uti- congruo all’indebitamento
schema del decreto legislati- peraltro già segnalato su fiscalmente rilevante e non lizzo delle eccedenze di rol di gruppo). In tal modo si
vo di recepimento si appre- questo giornale, la deducibi- più con riferimento alla dif- contabile inutilizzato lad- adotterebbe una facoltà pre-
sta ad apportare rilevanti lità integrale degli interessi ferenza tra le voci di ricavi e dove l’ente non disponga di vista dalla Direttiva, anche
modifiche che possono risul- passivi per le immobiliari di costi della produzione «così interessi passivi relativi a se solo in via temporanea e
tare fortemente penalizzanti gestione - esclusa definitiva- come risultanti dal conto prestiti preesistenti e crea sino ad esaurimento del rol
per le imprese italiane e che mente dal nuovo regime ed econOmico dell’esercizio». un elemento non necessa- contabile pregresso.
sembrano andare ben oltre il cui impatto creerà notevoli Tale modifica pone rilevanti rio di discontinuità rispetto *Commissione fiscalità
l’obiettivo della direttiva di problematiche agli operato- criticità, soprattutto in rela- all’articolo 96 attualmente internazionale
contrastare fattispecie fisca- ri del settore che beneficiano zione al regime transitorio in vigore. Per evitare una – Ugdcec di Milano.

Cassazione riconosce l’utilizzo in senso di correzione Si può arrivare oltre il valore accertato

I dati Omi sono utili La confisca è


per la rettifica immobili extra large
DI GIUSEPPE D’AMICO valutato alla stregua di una presunzione DI DEBORA ALBERICI deriva (oltre che dal loro impiego
semplice e l’utilizzo del valore normale è per finanziare atti immediata-

I L’
dati Omi utili a rettificare il valore degli stato utilizzato quale criterio di quantifi - imprenditore inda- mente qualificabili come delitto
immobili. Il valore venale di un immobi- cazione dei ricavi omessi a riscontro di una gato per frode fiscale doloso) anche dalla loro inerenza
le può essere determinato con l’utilizzo contrattazione sostanzialmente coeva di rischia la confisca dei a più generali attività delittuo-
dei dati statistici Omi dell’Osservato- immobile con caratteristiche simili a quelli beni anche in misura se alle quali l’impresa non sia
rio del Mercato Immobiliare purché gli stes- oggetto delle operazioni contestate, e di una superiore rispetto all’accerta- estranea, dovendosi considera-
si vengano integrati con ulteriori elementi valutazione di antieconomicità dell’attività mento da parte delle Entrate. re, a tal proposito, che quando
probatori (si veda ItaliaOggi del 28 febbraio edificatoria con rivendita al dettaglio, con ri- Non sono infatti deducibili i costi i costi sono direttamente ricon-
2018). Sono queste le conclusioni della re- ferimento ai prezzi di mercato praticati». Per sostenuti a fronte di fatture sog- ducibili a un contesto illecito,
cente ordinanza n. 24497 del 5 ottobre 2018 la Cassazione, la ricostruzione del giudice di gettivamente false. Lo ha sancito al quale il contribuente stesso
della Corte di cassazione che ha confermato secondo grado è corretta in quanto riconosce la Corte di cassazione che, con la abbia partecipato, la possibilità
la validità del controllo eseguito dall’Ufficio. il requisito della gravità, precisione e concor- sent. n. 53637 del 29/11/2018, ha di dedurre i costi si tradurrebbe,
Nelle compravendite immobiliari, lo scosta- danza ai valori Omi per effetto del prezzo di respinto il ricorso di un manager per assurdo, nel consolidamento
mento tra il valore dichiarato dalle parti e compravendita di un immobile posto nella che lamentava un sequestro ec- del vantaggio (illecito) ottenuto e
quello derivante dall’applicazione dei dati stessa aerea ed aventi caratteristiche analo- cessivo. Dopo aver esaminato i nella minimizzazione del rischio
Omi assume valore indiziario in quanto si ghe nonché dell’antieconomicità del prezzo di vari orientamenti giurispruden- che la possibilità di recuperare
è di fronte ad una presunzione semplice che vendita rispetto a quello praticato (sempre ziali e le nuove norme, la terza le somme investite per la consu-
diventa legale (e di conseguenza prova) in nella stessa zona) per altri beni. Operando in sezione penale ha deciso per re- mazione del reato consentirebbe.
presenza di ulteriori elementi di indagine. questo modo, le rettifiche degli Uffici risulta- spingere le tesi con le quali la Ed è stato così sottolineato che le
Nel caso in esame, la Cassazione afferma no ben strutturate e difficilmente contesta- difesa chiedeva il dissequestro vicende delle frodi carosello sia-
che: «l’accertamento di un maggior reddito bili in quanto trovano aderenza con la realtà totale e parziale. Sul punto i no altamente istruttive in propo-
derivante dalla predetta cessione di beni e con il contesto immobiliare. Tale modalità Supremi giudici hanno infatti sito, dal momento che senza la
immobili non può essere fondato soltanto operativa è stata prevista, anche, dal nostro chiarito che i costi documentati compartecipazione dell’impresa
sulla sussistenza di uno scostamento tra il legislatore che nell’art. 51 del Testo unico in fatture per operazioni sog- (c.d. destinataria finale) alla con-
corrispettivo dichiarato nell’atto di compra- del registro. gettivamente inesistenti non divisione del meccanismo frau-
vendita e il valore normale del bene quale Il tema degli accertamenti immobiliari le- possono essere dedotti ai fini dolento gli interessi erariali dello
risulta dalle quotazioni Omi, ma richiede la gato alla quantificazione del valore venale in delle imposte dirette dal com- Stato non sarebbero pregiudicati
sussistenza di ulteriori elementi indiziari comune commercio dei beni immobili richie- mittente/cessionario, che consa- né ai fini delle imposte indirette
gravi, precisi e concordanti … Il denunciato derebbe un intervento del nostro legislatore pevolmente li abbia sostenuti, in né ai fini di quelle dirette . Con
sillogismo valori Omi - valore normale non si volto a rendere obbligatorio il contraddittorio quanto essi sono espressione di la conseguenza che divengono
traduce dunque in un automatismo contrario preventivo. distrazione verso finalità ulte- indeducibili i costi.
al diritto dell’Unione e alla giurisprudenza Le variabili che possono incidere sulla va- riori e diverse da quelle proprie
di questa Corte, in quanto l’Amministrazione lutazione di un immobile sono molteplici; di dell’attività dell’impresa, com- La sentenza
ha accertato maggiori ricavi di vendita degli conseguenza dovrebbe essere garantito, da portando la cessazione dell’inde- sul sito www.
immobili avvalendosi di presunzioni semplici subito, il diritto di difesa per evitare l’emis- fettibile requisito dell’inerenza
dotate dei requisiti di gravità, precisione e sione di avvisi di accertamento parzialmente tra i costi medesimi e l’attività italiaoggi.it/docu-
concordanza richiesti dalla legge; infatti, lo corretti o del tutto arbitrari. imprenditoriale. In altri termi- menti-italiaoggi
scostamento rispetto ai valori Omi è stato © Riproduzione riservata ni, la non deducibilità dei costi
32 Venerdì 30 Novembre 2018
I M P O S T E E TA S S E
VIDEOFORUM ITALIAOGGI SULLA FATTURAZIONE ELETTRONICA-LE RISPOSTE DEGLI ESPERTI

Anche le autofatture vanno emesse in formato elettronico


ItaliaOggi pubblica le risposte nel campo del cedente/prestatore che ai sensi del citato art. 21, comma Risponde Franco Ricca
degli esperti ai quesiti posti da- in quello del cessionario/committen- 2, lett. a), si presume corrispon- Le fatture elettroniche verso
gli spettatori nel corso del Vide- te, può essere inviato al Sdi e, qualo- dente alla data di effettuazione consumatori fi nali, diversamente
oforum sulla fatturazione elet- ra l’operatore usufruisca del servizio dell’operazione, salvo diversa in- da quelle verso soggetti passivi, si
tronica del 15/11/2018 gratuito di conservazione elettronica dicazione nel corpo della fattura, considerano ricevute dai destinata-
offerto dall’agenzia, sarà portato au- la quale potrà infatti riportare, ad ri nella data in cui sono messe a
tomaticamente in conservazione. esempio, la data di consegna dei disposizione nell’area riservata del
Autofatture e integrazione beni oggetto di fatturazione dif- sito dell’agenzia delle entrate (prov-
Le autofatture dovranno essere ferita (e salvo, ovviamente, prova vedimento 30 aprile 2018, punto
emesse in formato elettronico? Come Data di emissione contraria). Sotto il profilo fiscale, 4.7). Pertanto non è necessario, al
integro l’Iva in una fattura elettro- Si leggono versioni discordanti in quindi, nel rispetto sostanziale fine di perfezionare il processo di
nica di acquisto? merito alla data da indicare nella della legge, che esige l’imputazione consegna/ricezione, che il destina-
S.R. fattura elettronica immediata da dell’Iva a debito con riferimento al tario, al quale il cedente/prestatore
emettere nel primo semestre 2019. momento di effettuazione dell’ope- ha già consegnato direttamente una
Risponde Franco Ricca Non si capisce se la data di emissio- razione, occorrerà: copia informatica o analogica della
Per quanto riguarda la prima ne debba sempre coincidere con la - nel primo semestre 2019, tra- fattura elettronica, prenda visione
domanda, dal 2019 anche le auto- data di effettuazione dell’operazione smettere la fattura elettronica al Sdi del documento informatico «origi-
fatture da regolarizzazione, emesse oppure se quest’ultima debba esse- entro il termine della liquidazione nale» nel sito dell’agenzia. Ciò detto,
ai sensi dell’art. 6, comma 8, del re indicata in fattura, ma la data di periodica relativa al mese o trime- questo passaggio, ancorché non ob-
dlgs n. 471/1997, dovranno essere emissione debba invece coincidere stre nel quale cade l’effettuazione bligatorio, potrebbe essere comun-
emesse in formato elettronico e tra- con la data di trasmissione al Sdi, dell’operazione; que opportuno.
smesse al sistema di interscambio, che deve avvenire entro il termine - dal 1° luglio 2019, trasmettere
come previsto al punto 6.4 del prov- della liquidazione periodica. la fattura elettronica «immediata»
vedimento dell’agenzia delle entra- S.B. al Sdi entro il decimo giorno dalla Tempo di conservazione delle
te del 30 aprile 2018. In particolare, data di effettuazione dell’operazio- fatture
tale disposizione stabilisce che il Risponde Franco Ricca ne. Per quanti anni il portale dell’agen-
cessionario/committente trasmette La confusione sul punto origina Nel rispetto di tali condizioni, zia delle entrate conserva le fatture
l’autofattura al Sdi compilando, dalla disposizione secondo cui la può risultare irrilevante la «data di elettroniche?
nel file fattura elettronica, il campo fattura elettronica si considera emissione» indicata nella fattura; M.L.C.
«TipoDocumento» con un codice con- emessa all’atto della messa a di- per esempio, a regime, il prestatore
venzionale riportato nelle specifiche sposizione o trasmissione, letteral- di servizi che incassa il corrispettivo Risponde Franco Ricca
tecniche del provvedimento (codice mente intesa quale identificazione il 31 agosto e deve, quindi, contabi- Ai sensi del punto 8.1 del provve-
TD20, vedi allegato 3 delle specifi- della data di emissione con quel- lizzare l’Iva dovuta con riferimento dimento dell’agenzia delle entrate
che tecniche), e le sezioni anagrafiche la di trasmissione al Sdi (mentre a tale mese, a nostro avviso potrà, del 30 aprile 2018, i file delle fatture
del cedente/prestatore e del cessio- la fattura cartacea si considera indifferentemente: elettroniche correttamente trasmes-
nario/committente rispettivamente emessa all’atto della consegna o - predisporre e datare la fattura 31 se al Sdi sono disponibili nell’area
con i dati del fornitore e i propri dati. spedizione alla controparte). Tale agosto, indi trasmetterla al Sdi suc- riservata dei contribuenti sino al
La trasmissione dell’autofattura al coincidenza non sempre è possibile: cessivamente, entro il 10 settembre; 31 dicembre dell’anno successivo
SdI sostituisce l’obbligo, previsto dal si pensi alla fattura predisposta e - predisporre e datare la fattura in a quello di ricezione da parte del
citato comma 8 dell’art. 6, dlgs n. datata 25 gennaio, che per un mo- una data compresa tra il 1° e il 10 Sdi.
471/97, di presentazione dell’auto- tivo qualsiasi, anche di ordine tec- settembre, specificando nella fattu- Altro discorso è la conservazione
fattura in formato analogico all’uf- nico (es. interruzione dell’energia ra stessa il 31 agosto quale data di delle fatture elettroniche. In caso
ficio dell’agenzia delle entrate terri- elettrica o del collegamento telema- effettuazione dell’operazione e com- di adesione al servizio gratuito
torialmente competente. tico), viene trasmessa al Sdi dopo pletando il processo, con la trasmis- messo a disposizione dell’agenzia,
In merito alle modalità di applica- la mezzanotte di tale giorno. Non sione al Sdi, entro il 10 settembre. questa, in base all’art. 5 della con-
zione dell’inversione contabile, l’in- può pretendersi che il contribuente, Per completezza, si osserva che venzione, si impegna a conservare,
tegrazione materiale della fattura in tale ipotesi, debba annullare la la possibilità che la fattura sia per la durata di 15 anni, le fattu-
emessa dal fornitore in formato elet- fattura e riemetterla con la data «retro-datata» rispetto al giorno re elettroniche inviate volontaria-
tronico non è, ovviamente, possibile. del 26 gennaio, peraltro col rischio della sua trasmissione al Sdi, seb- mente dal contribuente e le fatture
Pertanto, come chiarito dall’agen- di non riuscire poi a completare la bene talvolta inevitabile (come si è trasmesse e ricevute attraverso il
zia delle entrate nella circolare n. trasmissione nello stesso giorno e detto), è considerata da taluni una Sdi nel periodo di vigenza della
13/2018 e precisato nella risposta ricominciare daccapo. pratica non corretta, riteniamo per convenzione.
fornita a ItaliaOggi nel forum del La disposizione dell’ultimo pe- ragioni commerciali collegate alla L’agenzia procede automatica-
15 novembre scorso, l’operatore che riodo del comma 1 dell’art. 21, dpr decorrenza dei termini di paga- mente allo scarto delle fatture per
riceve una fattura elettronica ri- n. 633/72, intende precisare che la mento. Ma questa è tutta un’altra le quali sia trascorso il suddetto
portante la natura «N6» in quanto fattura non può considerarsi «emes- questione. periodo, eliminando definitivamen-
l’operazione è effettuata in regime di sa» fintanto che sia semplicemente te le fatture elettroniche, che non
inversione contabile, deve procedere predisposta e che un’eventuale Validità della fattura cartacea potranno più essere recuperate.
alla predisposizione di un altro do- «emissione» oltre il termine stabilito Un privato che va dal medico, il Prima della scadenza, tuttavia, il
cumento, da allegare al file della fat- (ossia oltre la mezzanotte del giorno quale rilascia copia cartacea della contribuente, in caso di comprova-
tura ricevuta, contenente sia i dati di effettuazione dell’operazione per fattura, deve anche prelevarla o vi- ta necessità, può chiedere di proro-
necessari per l’integrazione sia gli la fattura immediata, oppure oltre sualizzarla sullo spazio messo a di- gare la conservazione delle fatture
estremi della fattura stessa. Questo i più ampi termini stabiliti per la sposizione dall’agenzia delle entrate di proprio interesse.
documento, per consuetudine chia- fattura differita) integra una viola- e a cui il medico ha inviato il file xml
mato «autofattura» poiché contiene zione di legge. o è sufficiente la copia cartacea per 9 - continua. Le precedenti
i dati tipici di una fattura e, in par- Una lettura sistematica induce tutti i fini fiscali (deducibilità del puntate sono state pubblicate
ticolare, l’identificativo Iva dell’ope- inoltre a ritenere che la «data di costo in primis)? il 17, 20, 21, 22, 23,
ratore che effettua l’integrazione sia emissione», indicata nella fattura S.I. 24, 27, 28 e 29 novembre

LA FATTURA ELETTRONICA
Guida pratica per comprendere che cos’è e come
funziona l’obbligo di fatturazione elettronica

 

 


IN EDICOLA CON
Disponibile anche sul sito www.classabbonamenti.com
I M P O S T E E TA S S E Venerdì 30 Novembre
N 2018 33

Sentenza della Corte di giustizia Ue sulla disciplina Iva dei beni usati CIRCOLARE GDF
Il tribunale
Margine, esteso il regime può fermare
Ok opzione a cessione degli oggetti d’arte le indagini
DI FRANCO RICCA soggetti passivi-rivenditori il sottoposto alle stesse condi- nunciato sentenza nella causa DI CRISTINA BARTELLI
diritto di optare per l’applica- zioni previste dall’art. 314 per C-548/17, avente ad oggetto E VALERIO STROPPA
l regime speciale del margi- zione del regime del margine l’applicazione obbligatoria del l’interpretazione dell’art. 64

I ne è estensibile, su opzione,
anche alla vendita di opere
d’arte acquistate presso gli
autori attraverso una cessione
intracomunitaria. Il rivenditore
alle cessioni dei beni tassativa-
mente previste da tale articolo,
tra cui «gli oggetti d’arte che
sono stati loro ceduti dall’au-
tore o dai suoi aventi diritto».
regime del margine. In conclu-
sione, l’art. 316 va interpreta-
to «nel senso che un soggetto
passivo-rivenditore può optare
per l’applicazione del regime
della direttiva Iva, il quale
stabilisce che le prestazioni
di servizi che prevedono ac-
conti o pagamenti successivi
all’ultimazione, si conside-
Niente indagini finanziarie
della Gdf se a chiederle sono
i tribunali di sorveglianza.
L’attuale quadro normativo
consente l’accesso all’archi-
che esercita questa opzione non Tale disposizione non prevede del margine a una cessione di rano effettuate non al mo- vio rapporti da parte delle
può però detrarre l’Iva assolta che la facoltà di opzione in esa- oggetti d’arte che gli sono stati mento dell’ultimazione del fiamme gialle soltanto per
sull’acquisto intracomunitario me debba essere subordinata ceduti a monte, nell’ambito di servizio, bensì alla scadenza finalità di controllo nell’am-
delle opere. È quanto ha stabili- al rispetto delle condizioni di una cessione intracomunitaria dei periodi cui si riferiscono bito di indagini penali, sot-
to la Corte di giustizia Ue nella cui all’art. 314, lettere da a) esente, dall’autore o dai suoi tali pagamenti o acconti. La to il coordinamento della
sentenza pronunciata ieri, 29 a d), della direttiva, né che gli aventi diritto, nonostante que- Corte ha dichiarato che tale procura. L’utilizzo del da-
novembre 2018, nel procedi- stati membri dispongano di sti ultimi non rientrino nelle disposizione (della quale non tabase sarebbe consentito
mento C-264/17. La questione margini discrezionali in or- categorie di persone elencate c’è traccia nell’ordinamento per le attività connesse alla
era stata sollevata dai giudici dine ad eventuali condizioni. all’articolo 314». Occorre rile- italiano, poiché la nostra leg- riscossione mediante ruolo,
tedeschi, che dubitavano della L’analisi dell’art. 316, inoltre, vare che la normativa italiana, ge assume come momento di che tuttavia sono affidate
compatibilità con la direttiva conforma che tale disposizione sul punto, è conforme alla di- effettuazione delle presta- dalla legge da Equitalia
Iva della norma nazionale che ha un ambito di applicazione rettiva: l’art. 36, comma 2, del zioni quello del pagamen- Giustizia. Da qui l’impos-
esclude dal regime speciale la autonomo e supplementare dl n. 41/1995, infatti, prevede to) osta ad una normativa sibilità per i militari del
cessione di un bene che il riven- rispetto a quello dell’art. 314. che i soggetti rivenditori pos- nazionale che ricolleghi il fisco di dare seguito alle ri-
ditore ha acquistato all’interno Mentre quest’ultimo prevede sono optare per l’applicazione fatto generatore e l’esigibi- chieste dei tribunali di sor-
dell’Ue, qualora la cessione di infatti l’obbligo di applicare il del regime del margine anche lità dell’imposta relativa a veglianza di procedere ad
tale bene nei confronti del ri- regime del margine a talune per le cessioni di oggetti d’arte, una prestazione di servizi di accertamenti patrimoniali
venditore sia stata oggetto di cessioni effettuate da un sog- d’antiquariato o da collezione intermediazione nel trasfe- e finanziari finalizzati a ve-
un’esenzione per le cessioni getto passivo rivenditore, l’art. importati e per la rivendita di rimento di calciatori, ogget- rificare lo stato di effettiva
intracomunitarie nel paese di 316, paragrafo 1, prevede sem- oggetti d’arte ad essi ceduti to di pagamenti rateizzati e insolvibilità dei debitori di
origine. Confermando il disal- plicemente il diritto di optare, dall’autore o dai suoi eredi o assoggettati a condizione per pene pecuniarie. È quanto
lineamento di tale normativa, a determinate condizioni, per legatari. un periodo di diversi anni spiega una circolare che
la Corte osserva che l’art. 316 l’applicazione di detto regime. Prestazioni con pagamenti dopo l’intermediazione, sia- il comando generale della
della direttiva stabilisce che Tale diritto sarebbe privo di rateizzati no considerati avvenuti alla Guardia di finanza ha invia-
gli stati membri accordano ai senso se il suo esercizio fosse Sempre ieri, la Corte ha pro- data dell’intermediazione. to ai reparti territoriali nei
giorni scorsi. Il documen-
to evidenzia che numerosi
NASCE AEPI SENTENZA CTP comandi locali hanno ri-
Trasmissione e-fattura, cevuto istanze inviate dai

differimento dei termini Professionisti Notifica atti magistrati di sorveglianza


volte all’esecuzione di in-
dagini finanziarie nei con-
E-fattura, differimento temporaneo dei termini di trasmis-
sione. Le fatture elettroniche e le note di variazione dei e imprese L’illegittimità fronti dei debitori, attra-
verso l’accesso all’archivio
giorni 1 e 2 dicembre potranno essere trasmesse al Sistema
di Interscambio (Sdi) entro il 4 dicembre. Ciò per consen-
tire gli opportuni interventi tecnici in previsione del con-
insieme ampia rapporti. Sulla base delle
ricognizioni normative ef-
fettuate, sottolinea però
sistente incremento di informazioni che dovranno essere la circolare, emerge che la
gestite a seguito dell’estensione dell’obbligo di fatturazione DI FRANCA FLORIS Notifica della cartella di Gdf «non è legittimata a
elettronica, prevista a parti- pagamento, illegittimità ad eseguire indagini finanzia-
re dal prossimo 1° gennaio. Il testo Riunire le associazioni dato- ampio raggio. In una proce- rie su richiesta del tribuna-
Lo ha stabilito il provvedi- riali e professionali spesso dura concorsuale, l’Agenzia le di sorveglianza». Ciò in
mento 29 novembre 2018 sul sito www. non abbastanza grandi per della Riscossione non ope- quanto l’articolo 7, comma
del direttore dell’Agenzia italiaoggi.it/docu- far sentire forte la propria ra correttamente se notifi- 11 del dpr n. 605/1973 sta-
delle entrate, pubblicato in menti-italiaoggi voce, far crescere un nuovo ca la cartella di pagamento bilisce che il «cervellone»
serata. modello di rappresentanza all’esito dell’iscrizione a che custodisce i dati su
per le piccole imprese e i pro- ruolo, stante la sufficien- conti correnti e investimen-
fessionisti, avanzare propo- za di tale ultimo atto per ti dei contribuenti italiani
ste concrete su temi centrali l’insinuazione del credito può essere interrogato per
Maggioranza
M i qualifi
lificata per la crescita economica:
sburocratizzazione, innova-
e per la tutela delle ragioni
del fisco nel contesto della
accertamenti «finalizzati
alla ricerca e all’acquisi-
per le questioni fiscali Ue zione tecnologica, tutela del
made in Italy. Questa la mis-
«par condicio creditorum».
In tali circostanze, inoltre,
zione della prova e delle
fonti di prova nel corso di
Maggioranza qualifi cata per le questioni fi scali e sion di Aepi, l’Associazione gli aggi non possono essere un procedimento penale,
un maggior coinvolgimento del Gruppo del Codice di Europea dei Professionisti e considerati dovuti in quan- sia ai fini delle indagini
condotta nelle politiche dell’Unione europea sono i delle Imprese che ha tenuto to pertinenti ad un atto preliminari sia nelle fasi
principali cambiamenti che caratterizzeranno i primi il suo battesimo pubblico ieri emesso senza un titolo che processuali successive». È
mesi del 2019. Ad affermalo è stato Pierre Moscovici, a Roma, in Campidoglio. A il- in concreto li giustifichi. È necessario, cioè, che sia il
Commissario europeo per gli affari economici e mone- lustrare i numeri di partenza quanto afferma la VII Com- pubblico ministero a dele-
tari, durante la Commissione speciale Tax 3. «All’inizio dell’associazione il presiden- missione tributaria provin- gare l’attività di riscontro
del prossimo anno», annuncia Moscovici, «proporrò il te Mino Dinoi: «Siamo partiti ciale di Milano nella senten- finanziario e patrimoniale,
passaggio ad una maggioranza qualificata sulle que- solo qualche mese fa, ma rac- za n.3856/2018, depositata propria della fase «cogniti-
stioni fiscali». Annuncio non nuovo in Ue. Sempre nel cogliamo già 25 sigle, 230mi- il 16/11/2018. La Corte ol- va» del procedimento e non
2018 lo stesso Jean Claude Juncker, presidente della la aziende, oltre tremila tra tre ad accogliere il ricorso di quella esecutiva. Pertan-
Commissione europea, in Commissione Pana (com- professionisti e manager, 20 di una società, difesa dagli to, nel riconfermare le in-
missione di inchiesta nata dallo scandalo dei Panama membri nei consigli delle Ca- avvocati Andreani, ha anche dicazioni operative fornite
Papers) sottolineò infatti come molte questioni fiscali mere di Commercio, 98 con- condannato il Fisco a paga- con la circolare n. 1/2018,
si sarebbero potute risolvere con estrema facilità se tratti di lavoro sottoscritti». re le spese processuali, in il comando generale in-
ci fosse stata la possibilità di una votazione tramite Numeri significativi che fan- una misura insolitamente vita i reparti a prendere
una maggioranza qualificata. Possibilità che dunque no da corredo al lancio di una pesante. contatto con i tribunali di
è stata ritirata fuori dallo stesso Moscovici, proprio raccolta firme a sostegno di sorveglianza per suggerire
alla vigila dalle votazione sulla digital tax di settimana due proposte di legge di ini- Il testo sul sito «la più adeguata competen-
prossima. Da ottobre il commissario europeo sta in- ziativa popolare sulla sem- za degli uffici dell’Agenzia
fatti spingendo affinché la digital tax venga approvata plificazione burocratica per www.italiaoggi. delle entrate a porgere
entro la fine dell’anno. le aziende e i professionisti e it/documenti- riscontro alle istanze in
Luca Riso per l’istituzione del ministero italiaoggi esame».
del Made in Italy.
34 Venerdì 30 Novembre 2018
D I R I T TO E I M P R E SA
MACCHINARI INNOVATIVI/Sul piatto fondi per quasi 342 mln di euro per micro e pmi

Istanza automatica per gli aiuti


I moduli di domanda generati da una piattaforma online
MARCO OTTAVIANO Domande. Ai fini dell’ac- tuito dall’impresa beneficiaria
DI

moduli di domanda per ac-


cesso alle agevolazioni per
gli investimenti innovativi, i
senza interessi in un periodo
della durata massima di sette
Il credito agli artigiani
I cedere agli incentivi della
misura «macchinari inno-
vativi» vengono generati
automaticamente da una pro-
cedura informatica predisposta
proponenti possono presenta-
re domanda esclusivamente
tramite procedura informa-
tica, accessibile nell’apposita
sezione «Macchinari innova-
anni a decorrere dalla data di
erogazione dell’ultima quota a
saldo delle agevolazioni. Il mix
di agevolazioni è articolato
in relazione alla dimensione
in contrazione dal 2010
Il credito alle imprese artigiane mostra una riduzione
di 3,4 mld di euro nel 2017, a cui ha fatto seguito una ul-
teriore riduzione di 1,8 mld nel primo semestre del 2018.
dal ministero dello Sviluppo tivi» del sito web del ministe- dell’impresa come segue: Questo trend prosegue incessante dal 2010. E ha portato
economico. Sul piatto fondi per ro (www.mise.gov.it), dalle 10 • per le imprese di micro e il credito complessivo verso questo comparto da 57 mld
341.494.000 euro. Il piano di in- alle 17 di tutti i giorni lavo- piccola dimensione, un contri- a 37 mld, con una riduzione del 35% in pochi anni. Nel
vestimento e la dichiarazione rativi, dal lunedì al venerdì, buto in conto impianti pari al corso del 2017 i 109 confidi Fedart hanno erogato garanzie
dati contabili saranno resi di- a partire dal 29 gennaio 2019. 35% e un finanziamento agevo- per 1,8 mld di euro a favore delle circa 670 mila micro e
sponibili in formato editabile. Le domande di agevolazione lato pari al 40%; piccole imprese associate a valere su 3,3 miliardi di euro di
La relazione tecnica in pervenute sono ammesse alla • per le imprese di media finanziamenti concessi dalle banche. A fine 2017 il sistema
word. Sarà, inoltre, resa di- fase istruttoria sulla base di un dimensione, un contributo in deteneva 5 miliardi di euro di garanzie in essere, segnando
sponibile telematicamente la ordine cronologico di presen- conto impianti pari al 25% e una contrazione del 7% rispetto all’anno precedente con un
modulistica utile al rilascio, da tazione. Le istanze presentate un finanziamento agevolato trend analogo a quello registrato dal credito alle imprese
parte dei soggetti proponenti, nello stesso giorno sono, a tal pari al 50%. dovuto alla progressiva disintermediazione dal circuito
della documentazione antima- fine, considerate come perve- Gli incentivi sono erogati da del credito. Questo fenomeno ha contribuito ad accentuare
fia e, nel caso di imprese asso- nute nello stesso momento, in- Invitalia, a cui sono demandate ulteriormente il credit crunch sulle imprese minori in una
ciate/collegate, dei dati per il dipendentemente dall’ora e dal le relative attività istruttorie. spirale di causa effetto preoccupante. L’analisi è dei confidi
calcolo della dimensione d’im- minuto di presentazione. I beni oggetto del program- Fedart di Cna, Confartigianato e Casartigiani, riuniti a
presa. Le indicazioni sono state Tipologia. Le agevolazioni ma di investimento devono Roma per la convention annuale di Fedart Fidi. La con-
fornite dal MiSe con nota tecni- sono concesse, nella forma del essere nuovi e riferiti alle im- clusione delle organizzazioni è che «per le micro imprese
ca del 26 novembre; i program- contributo in conto impianti e mobilizzazioni materiali e im- fino a 10 addetti, che rappresentano la base produttiva del
mi di investimento riguardano del finanziamento agevolato, materiali, come definite agli ar- paese con oltre 4 milioni di unità, i dati al 31/12/2017 ed
le regioni meno sviluppate (Ba- per una percentuale nominale ticoli 2423 e seguenti del codice anche quelli al 30 giugno 2018 confermano che il mercato
silicata, Calabria, Campania, calcolata rispetto alle spese am- civile, che riguardano macchi- del credito è sempre più inaccessibile, con una conclamata
Puglia e Sicilia) e sono diretti missibili pari al 75%. Il finan- nari, impianti e attrezzature difficoltà, spesso legata alla dimensione e non alla qua-
a consentire la transizione del ziamento agevolato, che non è strettamente funzionali alla lità dell’impresa, a differenza delle altre dimensioni di
manifatturiero verso la cosid- assistito da particolari forme realizzazione dei programmi impresa».
detta «fabbrica intelligente». di garanzia, deve essere resti- di investimento.
D I R I T TO E I M P R E SA Venerdì 30 Novembre
N 2018 35

Nuove massime dal Notariato di Milano. Il controllo dei soci limitabile se c’è il sindaco

Srl, quote in serie come le azioni


Nelle Pmi le partecipazioni si possono tarare su misura
tità di quote possedute da uno
DI LUCIANO DE ANGELIS
stesso soggetto, della limitazio-
Le nuove massime notarili
E CHRISTINA FERIOZZI

e quote delle Srl, se previ-


ne o dello scaglionamento del
diritto di voto. La percentuale
di Milano in tema di quote di Srl-Pmi

L sto dallo statuto, possono


essere di eguale taglia,
come le azioni. Inoltre,
è possibile limitare o esclude-
re, per determinate categorie
di capitale sociale rappresen-
tata da tali categorie di quote,
così come il numero dei voti
esprimibili da ciascuna quota
e la misura della maggiorazio-
Massima Nozione di categorie di quote di Srl Pmi (art. 26, comma 2, d.l.
n. 171 179/2012; art. 2468 c.c.)
Massima Modalità e condizioni di emissione di categorie di quote di Srl Pmi
di quote, il diritto di controllo ne del voto ad esse spettante, n. 172 (art. 26, comma 2, d.l. 179/2012)
del socio in presenza di collegio sono liberamente determina-
sindacale o sindaco unico. Sono bili dallo statuto, non essendo Massima Contenuto dei diritti diversi delle categorie di quote di Srl Pmi (art.
alcune delle indicazioni che si applicabili i limiti imposti alle n. 173 26, commi 2 e 3, d.l. 179/2012)
evincono dalle 9 nuove Massi- Spa dall’art. 2351, co.2 e 4, c.c.
me dalla Commissione socie- e dall’art. 127-quinquies Tuf (in Massima Categorie di quote a voto ridotto o maggiorato nelle Srl Pmi (art.
tarie del Consiglio Notarile di tal senso anche Notariato trive- n. 174 26, comma 3, d.l. 179/2012)
Milano presentate al convegno neto 2018 - si veda ItaliaOggi
Massima Categorie
del 30 novembre 2018. del 21/9/18). di quote con diritto di opzione limitato o escluso nelle
Modalità di emissione e Una categoria di quote nelle Srl Pmi
n. 175 2473 c.c.) 26, comma 2, d.l. 179/2012; artt. 2481-bis, 2481-ter,
(art.
contenuto delle quote. Con Srl Pmi può essere contrad-
previsione statutaria, nelle Srl distinta dalla limitazione o
Pmi si può liberamente stabilire dall’assenza del diritto di sotto- Massima Categorie di quote con limitazione dei diritti di controllo nelle Srl
che le quote di ciascuna catego- scrizione di aumenti di capitale n. 176 Pmi (art. 26, comma 2, d.l. 179/2012; art. 2476, comma 2, c.c.)
ria abbiano tutte la medesima a pagamento. A tutela del socio
misura. In tal caso la misura titolare di quote con tale limi- Massima Assemblee speciali dei titolari di categorie di quote di Srl Pmi (art.
e il numero delle quote di cia- tazione, resta insopprimibile il n. 177 26, comma 2, d.l. 179/2012; art. 2376 c.c.)
scuna categoria costituiscono diritto di recesso in caso di au-
elementi dello statuto sociale, mento di capitale a pagamento Massima Emissione e sottoscrizione di quote proprie da parte di Srl Pmi
rendendo di fatto, la partecipa- non offerto proporzionalmente n. 178 (art. 26, comma 6, d.l. 179/2012)
zione alla Srl analoga a quella a tale socio. Di particolare nota
alla spa mediante azioni. la possibilità di prevedere una Massima Acquisto di quote proprie da parte di Srl Pmi (art. 26, comma 6,
L’emissione di nuove catego- clausola statutaria che con- n. 179 d.l. 179/2012)
rie di quote da parte di una Srl templi la limitazione o esclu-
Pmi è deliberata dall’assem- sione, per una o più categorie
blea dei soci con le maggioran- di quote, delle facoltà di in- dei soci, la funzione di controllo sottoscrizione di quote proprie, di incentivazione a beneficio
ze richieste dalla legge o dallo formazione e consultazione di sulla gestione. Restano sempre come pure l’acquisto delle stes- di dipendenti, collaboratori o
statuto per le modificazioni sta- cui all’art. 2476, co. 2, c.c. per consultabili, invece, il libro soci, se da parte delle Srl Pmi è am- componenti dell’organo ammi-
tutarie salvo diverse previsioni il periodo in cui sia svolta, per ove esistente, e quello delle de- missibile laddove l’operazione è nistrativo o prestatori d’opera
ivi contemplate. Conditio sine obbligo legale o per decisione cisioni dei soci. L’emissione e concepita in attuazione di piani e servizi.
qua non per tale emissione è il
rispetto del principio di parità
di trattamento dei soci. A tal
fine si può avere che l’emis-
Vendemmia Rimborso da 37,1 mln di € Rete wi-fi
sione di una nuova categoria
avvenga a seguito di:
in notifica per gli agricoltori italiani Ecco 8 mln
- aumento del capitale so- Entro il 15 dicembre La Commissione europea rimborserà 444 mln di euro agli Otto milioni per svilup-
ciale offerto in opzione ai soci è possibile presentare le agricoltori europei. Gli italiani ne ricevono 37,1 mln di euro. pare la rete wi-fi in Italia,
o conversione facoltativa del- dichiarazioni obbligato- Si tratta di fondi che erano stati accantonati per la cosid- partendo dalle zone ter-
le partecipazioni sociali già rie di vendemmia per la detta «riserva di crisi» e sono rimborsati a partire da oggi remotate. Inizia così la
esistenti, in proporzione alle campagna 2018/2019. primo dicembre. È con il regolamento del 26 novembre 2018 fase 2.0 del progetto wifi.
partecipazioni detenute; In particolare entro tale n. 1848 (pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 27 novembre italia.it. I 138 comuni di
- conversione obbligatoria data vanno presentate le 2018 L. 300/4) che la commissione europea ha destinato 444 Abruzzo, Marche, Umbria
di una parte proporzionale di dichiarazioni di vendem- mln di euro da rimborsare a tutti gli agricoltori europei. La e Lazio saranno dotati di
tutte le partecipazioni sociali mia e rivendicazione del- restituzione degli importi riguarda solo i beneficiari a cui è un’infrastruttura di 560
già esistenti; le produzioni di vini DO stata applicata la disciplina finanziaria della Pac. Anche se hotspot totali per luoghi
Richiesto, invece, il consenso (denominazione origine) il settore agricolo ha dovuto affrontare quest’anno situazioni pubblici all’aperto e al
unanime di tutti i soci (o quan- /IG (indicazione geogra- critiche, come le condizioni meteorologiche estreme durante chiuso. Altri 3.600 e ol-
to meno dei soci in concreto fica) e le dichiarazioni l’estate, non è stato necessario sbloccare la riserva di crisi nel tre saranno posizionati
pregiudicati) in caso di emis- di produzione vinicola. 2018 per fornire un adeguato sostegno agli agricoltori europei. in ulteriori 1.895 comu-
sione di una nuova categoria I soggetti che hanno già I danni causati da condizioni meteorologiche avverse durante ni sotto i mille abitanti.
di quote qualora non sia ri- presentato entro il 15 no- questa primavera e l’estate sono stati affrontati con altre mi- Circa 6 mila saranno
spettato il principio di parità di vembre 2018, la dichia- sure disponibili per aiutare gli agricoltori a superare le con- posizionati con abitanti
trattamento. I «diritti diversi» razione di vendemmia seguenze. Il meccanismo della riserva per le crisi nel settore compresi tra mille e due-
attribuibili devono rispettare, e rivendicazione delle agricolo è stato attivato dalla riforma della Pac del 2013 ed mila. Secondo quanto
ad esempio, il divieto di patto produzioni DO/IG, do- è stato applicato per la prima volta nell’esercizio finanziario risulta ad ItaliaOggi il
leonino di cui all’art. 2265 c.c., vranno presentare una 2014. Le detrazioni che finanziano la riserva si applicano ministro dello Sviluppo
e i limiti stabiliti dalla legge in dichiarazione di rettifi- solo ai pagamenti diretti superiori a 2 mila euro. La riser- economico Luigi Di Maio
materia di Srl quale il diritto ca per la compilazione va di crisi nel settore agricolo è costituita da fondi prelevati ha firmato un decreto per
di recesso al verificarsi di una delle schede relative agli all’inizio di ogni anno dagli ammontari destinati ai paga- mettere a disposizione tali
delle cause inderogabili di cui eventuali acquisti ed alla diretti agli agricoltori, così
menti dire risorse nel triennio 2019-
all’art. 2473 c.c.. Fra i diritti produzione vinicola en- disciplinato dall’articolo 26
come disci 2021. Nel progetto rientra
diversi che possono connota- tro il 15 dicembre 2018. regolamento (Ue) n.1306/2013
del regolam un’evoluzione dell’app per
re una categoria di quote vi È con il decreto del 14 del Parlamento
Parlame europeo e del Con- permettere ai cittadini di
sono quelli attinenti la circo- novembre 2018 n. 11106 siglio. Se si accerta che un bene- fruire con più facilità ai
lazione delle quote (esercizio che le politiche agricole ficiario non rispetta i criteri di servizi offerti. Il ministero
della prelazione, espressione ha prorogato al 15 di- ammissibilità,
ammiss gli impegni o dello Sviluppo economico
del gradimento, soggezione al cembre la presentazione obblighi relativi alle condi-
altri obblig ha affidato ad Infratel la
riscatto). delle dichiarazioni di concessione dell’aiuto o del
zioni di con realizzazione delle attività
Voto ridotto, maggiorato vendemmia 2018/2019. sostegno prprevisti dalla legislazione d’installazione dei punti
e limiti al diritto di opzio- La rivendicazione delle settoriale
settori agricola, l’aiuto non di accesso wi-fi, la fornitu-
ne e di controllo. Legittima produzioni delle uve e dei pagato o è revocato, in toto
è pag ra dei servizi di manuten-
la creazione di quote a voto vini DO e IG è effettuata parte.
o in p zione e il potenziamento
maggiorato o a voto multiplo, annualmente, a cura dei delle infrastrutture fisiche
nonché la previsione, in rela- produttori interessati. Cinzia De Stefanis e tecnologiche.
zione alla misura o alla quan-
36 Venerdì 30 Novembre 2018
L AVO R O E P R E V I D E N Z A
Firmato il decreto che individua aree e professioni con forte disparità occupazionale

Sgravio alle assunzioni in rosa


Contributi al 50% nei settori a bassa presenza femminile
DI DANIELE CIRIOLI bilizzazione). Spetta, inoltre, un
u impiego regolarmente re-

ndividuati settori e profes-


anche in caso di rapporti
instaurati a part-time e per
I settori incentivati nel 2019 tribuito
tr da almeno sei mesi;
d) donne di ogni età, ovun-

I sioni «in rosa» che benefi-


ceranno il prossimo anno
dello sgravio del 50% dei
contributi sulle assunzioni. A
indicarli è il dm 28 novembre
l’assunzione a scopo di som-
ministrazione di lavoro, men-
tre non spetta per i rapporti
di lavoro ripartito, domestico
(colf, badanti), intermittente
• Agricoltura
• Industria: costruzioni; industria estrattiva; acqua
e gestione rifiuti; industria energetica; industria
que
q

buito
b
residenti, e prive di un
impiego
im regolarmente retri-
da almeno 24 mesi.

Settori e professioni age-


2018, pubblicato sul sito in- (a chiamata). L’incentivo si manifatturiera volati
v nel 2019. Il decreto
ternet del ministero del lavo- rivolge ai datori di lavoro, sia appena
a pubblicato rende ope-
ro. Si tratta dei settori e delle imprese e sia professionisti, • Servizi: trasporto e magazzinaggio; informazione rativa
ra la terza ipotesi di sgra-
professioni aventi una forte incluse le cooperative di la- e comunicazione; servizi generali della p.a. vio
v (lett. c precedente), per la
disparità occupazionale tra voro. quale
q ogni anno serve indivi-
uomo e donna, cioè superiore L’incentivo. Consiste nella lavoro,
lavoro nel caso della trasfor- zioni riguardanti i seguenti duare
d i settori (sono indicati
del 25% almeno rispetto al va- riduzione al 50% dei contribu- mazione a tempo indetermi- soggetti: nella tabella) e le professioni
lore della disparità media an- ti previdenziali a carico del nato di una precedente assun- a) uomini o donne con alme- caratterizzati d’accentuata
nua del 2017. Il decreto con- datore di lavoro sulla nuova zione effettuata a termine. È no 50 anni di età e disoccupati disparità occupazionale e di
ferma i settori e le professioni assunzione. Lo sgravio si ap- l’ipotesi c.d. di stabilizzazione da oltre 12 mesi; genere (uomo/donna), cioè su-
vigenti per l’anno in corso. plica per la durata prestabi- che, per verificarsi ed essere b) donne di ogni età, resi- periore del 25% alla disparità
Le assunzioni incentiva- lita di: incentivate, richiede che la denti in aree svantaggiate e media uomo-donna. Il tasso
te. È quello disciplinato dalla a) 18 mesi in caso di assun- trasformazione del rapporto prive di un impiego regolar- di disparità medio per l’an-
legge n. 92/2012 (riforma For- zione a tempo indeterminato; di lavoro intervenga entro la mente retribuito da almeno no 2017 è stato pari al 9,2%;
nero) che spetta sia per le as- b) 12 mesi in caso di assun- scadenza del termine di bene- sei mesi; pertanto, è pari all’11,5% la
sunzioni a tempo indetermi- zione a termine (nella durata ficio riconosciuto sull’assun- c) donne di ogni età con soglia minima sopra la quale
nato che a termine o nel caso sono incluse le eventuali pro- zione a termine. professione o di un settore un settore/professione è carat-
di trasformazione a tempo roghe); I soggetti agevolati. Lo economico caratterizzati da terizzato da un tasso di dispa-
indeterminato di precedenti c) 18 mesi in tutto, tra il sgravio contributivo spetta accentuata disparità occupa- rità uomo-donna superiore di
rapporti agevolati (c.d. sta- primo e il secondo rapporto di esclusivamente sulle assun- zionale e di genere e prive di almeno il 25%.

Un polo della previdenza Periti industriali, crescono


per il settore della comunicazione redditi e volume d’affari
Un polo della previdenza per il settore della comunicazione, che Sorridono (anche) nel 2018 i periti industriali, sull’«onda lunga»
riconduce all’Inpgi, l’Istituto di previdenza dei giornalisti, anche della crescita di redditi (+4,5% al confronto con l’anno precedente) e
imprenditori e dipendenti del settore della comunicazione (come volume d’affari (+5,8%, con una media che supera i 49 mila euro). E, per
agenzie e uffi ci stampa), attualmente iscritti invece all’Inps. È favorire lo sviluppo delle giovani leve della professione, nell’anno che
quanto prevede un emendamento alla legge di Bilancio, all’esame sta iniziare verranno sovvenzionate con un milione variegate iniziative
della commissione omonima della camera dei deputati, al momento formative e alcuni incentivi all’ingresso nel mercato del lavoro (dagli
accantonata per la verifica delle coperture. stage ai tutoraggi), nonché progetti che diano impulso alla «promozio-
L’emendamento prevede che a decorrere dal primo gennaio 2019 ne dell’immagine e della conoscenza della categoria nel settore privato
i soggetti che svolgono l’attività di comunicatore professionale e pubblico». Il consiglio d’indirizzo generale dell’Eppi (l’Ente previden-
siano iscritti all’Inpgi. Il passaggio sarebbe automatico anche per ziale dei periti industriali) ha approvato ieri il bilancio di previsione
i comunicatori che operano nelle amministrazioni pubbliche. Nel per il 2019, documento che vede il patrimonio superare gli 1,3 miliar-
caso di attività di lavoro autonomo, la di, l’avanzo economico andare oltre i 24
confluenza sarebbe all’Inpgi 2. milioni ma, fa sapere la Cassa guidata da
Come detto, la norma è in attesa di
verifica delle coperture: l’incorporazio-
Voto telematico Valerio Bignami, «in riduzione di circa 8
milioni rispetto alla previsione assestata
ne nell’Inpgi dei comunicatori, infatti,
avrebbe un costo per lo stato (in termini
per i vertici Inarcassa per il 2018 di 32 milioni», di cui 7 milioni
circa «sono imputabili all’aumento del
di minori entrate per l’Istituto nazionale La selezione dei vertici di Inarcassa (l’Ente previ- costo per la rivalutazione da accreditare
di previdenza) stimato in 130 milioni di denziale degli architetti e degli ingegneri) avverrà, nel sui montanti contributivi degli iscritti»,
euro. 2020, rigorosamente in modalità telematica: è stato, che sfiorano le 14 mila unità. In termini
Secondo alcune stime, i soli dipenden- infatti, confermato dai ministeri vigilanti del lavoro assoluti, le mosse attuate per rimpingua-
ti delle agenzie di comunicazione sono e dell’economia il contenuto della delibera che era re le posizioni degli associati (al di là di
circa 20 mila, contro gli attuali 15 mila stata approvata della Cassa per spianare la strada al quanto previsto per legge, in base alla
giornalisti dipendenti iscritti all’Inpgi. voto elettronico. Una scelta che, sfruttando le vaste media quinquennale del pil) incideran-
Ma l’esborso sarebbe compensato dal potenzialità dello sviluppo tecnologico, si tradurrà in- no sul bilancio dell’Ente per «circa 22
fatto che così si eviterebbe la soluzione nanzitutto in un notevole contenimento delle spese, milioni, avendo stimato, per il 2019, il
contraria, ovvero l’assorbimento dell’In- visto che nelle scorse settimane il presidente Giusep- tasso dell’1,8644%» (nel 2018 era stato
pgi da parte dell’Inps, il cui costo viene pe Santoro, confidando in un celere «placet» da parte di 15 milioni, al tasso dell’1,3478%); il
invece quantifi cato in 600/700 milioni degli uffici di via Veneto e di via XX Settembre, aveva prossimo anno, poi, si registrerà la salita
di euro. A rappresentare l’incomben- riferito d’aver «calcolato un risparmio di almeno un del 7% delle prestazioni pensionistiche
te rischio di una confl uenza nell’Inps milione di euro», grazie all’avanzamento dalle consul- liquidate dall’Eppi (5.020 trattamenti).
sono i numeri dell’istituto guidato da tazioni in formato cartaceo a quelle svolte «in rete», Quanto alle entrate contributive, la
Marina Macelloni. Come certificato dal con un unico seggio (si veda anche ItaliaOggi del 25 stima del budget è di 102,9 milioni, in
bilancio di assestamento 2018 e dal pre- ottobre 2018). ascesa del 5%, in conseguenza dell’incre-
ventivo 2009 (si veda ItaliaOggi del 9 La novità permetterà di far lievitare il tasso di par- mento di un punto percentuale dell’ali-
novembre) per la fine del 2018 è atteso tecipazione degli ingegneri ed architetti iscritti (oltre quota soggettiva (dal 17% nel 2018 al
un ulteriore aggravio dei conti da 12,3 168 mila, ndr) alle votazioni, nonché alla «gestione 18% che i periti industriali dovranno ver-
milioni circa. La proiezione è, quindi, di della vita associativa della Cassa», ma pure di promuo- sare, calcolandolo sul proprio reddito,
perdite che salgono fino ai 175,4 milio- vere l’uso del sito istituzionale dell’Ente e del portale nel 2019), mentre quella integrativa, al
ni di euro nella sua gestione principale. Inarcassa On Line, nonché di apportare eventuali cor- 5%, si ritiene sarà pari a 31 milioni. Infi-
Nessun miglioramento è previsto, poi, rettivi per «ovviare a problematiche interpretative e ne, il risultato della gestione finanziaria
per il 2019 quando il risultato economico gestionali, riducendo i potenziali contenziosi» nella è previsto supererà i 30 milioni, con un
dell’Istituto nazionale di previdenza dei fase post-elettorale. rendimento lordo del 2,52%, performan-
giornalisti italiani intitolato a Giovan- Il semaforo verde all’operatività del voto telematico ce considerata favorevolmente dalla Cas-
ni Amendola (1882-1926) è stimato in rappresenta per Santoro «un successo», in grado di sa, alla luce dello «scenario prolungato
peggioramento a quota 181,5 milioni di collocare l’Ente pensionistico privato «tra i soggetti di estrema incertezza ed instabilità dei
euro. Già il 2017 è stato archiviato in all’avanguardia nel rispetto dei principi di democrati- mercati finanziari sia azionari, sia obbli-
rosso per oltre 100 milioni. cità e uguaglianza». gazionari».
© Riproduzione riservata Simona D’Alessio Simona D’Alessio
P E R I T I I N DU ST R I A L I Venerdì 30 Novembre 2018 37

Questo il principio da cui ripartirà l’azione politica del nuovo Consiglio nazionale

Professioni tecniche su 2 livelli


Il primo per i laureati triennali, il secondo per i magistrali
ue livelli per la pro- Accanto all’azione politica figura del perito industriale.

D fessione tecnico-inge-
gneristica. Il primo
corrispondente ad una
formazione accademica trien-
nale, nel quale si colloca la pro-
IL 14 DICEMBRE L’ASSEMBLEA DEI PRESIDENTI
Si terrà il prossimo 14 dicembre a Roma (Centro
congressi, piazza della Pilotta) la 70esima assemblea
dei presidenti degli ordini d’Italia. Si tratta della pri-
ma assise convocata dopo l’insediamento del nuovo
saranno portate avanti, come
sempre, l’analisi e lo studio di
quei temi fondamentali per la
categoria. Per dare forma con-
creta a tutto questo il nuovo
Obiettivo centrale della
nuova consiliatura sarà, poi, il
tema del lavoro. Il mercato si
muove e cambia con rapidità,
richiedendo conoscenze e com-
fessione di perito industriale e Consiglio per un confronto con i rappresentanti de- Consiglio ha deciso di operare petenze nuove e imponendo ai
tutti coloro che accedono agli gli organismi territoriali sulle tematiche di maggiore articolando i gruppi di lavoro professionisti un sforzo signi-
albi con questo titolo di studio, attualità per la categoria. L’assemblea, secondo una in due macro aree: da una par- ficativo di aggiornamento. In
e un secondo livello, dove, in- modalità ormai consolidata, terminerà con un que- te le unità di missione operati- questo quadro, la nuova diri-
vece, si trova chi possiede un stion time aperto alle richieste dei presidenti che ve legate ai temi più politici e genza lavorerà per supportare
diploma di laurea magistrale. siano pervenute entro la data prestabilita. legislativi, la cui attività sarà la crescita delle competenze
È questa la grande opportuni- svolta direttamente dai Consi- in quei settori di attività su
tà che hanno ora le categorie glieri nazionali, con un suppor- cui oggi si sta sviluppando
tecnico-ingegneristiche: rifor- dell’attuale scenario normati- passaggio improcrastinabile to occasionale di collaboratori la domanda di servizi profes-
mare (semplificando) le rego- vo, a tratti confuso, che ha por- per il nuovo Cnpi è quello di esterni (in questo gruppo sono sionali, mettendo in campo
le ormai obsolete del mondo tato ad una sovrapposizione di completare la riforma della ricompresi anche i rapporti tutte le possibili strategie
professionale e rispondere, competenze e funzioni che non professione, assegnando un con gli enti esterni), dall’altra per presidiare al meglio le
nello stesso tempo, a quella solo complica l’identificazione quadro di riferimento norma- i gruppi di lavoro orientati a nuove aree di mercato. Infine,
richiesta di snellimento e ra- del professionista più indicato tivo più coerente con il nuovo tematiche tecniche, connesse la terza gamba della riforma
zionalizzazione del sistema alle esigenze specifiche della profilo del perito industriale, alle diverse specializzazioni o sarà focalizzata sui temi del-
ordinistico invocata da anni clientela, ma, nello stesso tem- così come scaturito dai recenti alle attività legate all’eserci- la governance, da una parte
dall’Europa. po, mortifica la crescita di un interventi legislativi. In par- zio della professione. Ciascu- puntando a un modello più
È da questa opportunità che corpo di figure professionali ticolare, lo snodo fondamenta- no di essi sarà coordinato da efficiente degli ordini territo-
riparte il neo-eletto Consiglio fortemente specializzate e tra le è costituito dalla revisione un solo consigliere nazionale riali, dall’altra lavorando per
nazionale dei periti industria- loro spesso sovrapponibili. dell’ordinamento professionale, che, a partire dalle necessità, un più efficace sistema di rela-
li. Da una riforma che diventa Si tratta di un passaggio or- che necessita di una semplifi- e secondo una composizione di- zione tra gli organi di governo
anche un progetto per la collet- mai ineludibile e più che mai cazione e di un aggiornamento namica e non predeterminata, della professione.
tività fondato su due pilastri: attuale, di fronte all’imperativo per conformarsi alle esigenze si potrà avvalere di una rete
semplificazione dell’attuale europeo che impone di sempli- attuali del mondo professiona- di esperti indicati dagli ordini
modello ordinistico –eliminan- ficare le normative specifiche le. Decisivo sarà, per esempio, d’Italia. Dunque un network di
do così le attuali sovrapposi- sugli ordinamenti professiona- la riforma degli esami di stato professionisti per ogni singolo
zioni e rendendo l’iscrizione ad li e della conseguente riforma finalizzata all’accorpamen- settore di competenza, seguen-
un Ordine corrispondente ad di quelli universitari, solleci- to delle specializzazioni e lo do da vicino tutte le questioni
uno dei due livelli definiti- ed tata dal Ministero dell’univer- sviluppo di tirocini durante tecniche e legislative relative Pagina a cura
efficienza rispetto a una pla- sità e istruzione al Consiglio il percorso formativo univer- alle diverse specializzazioni DELL’UFFICIO STAMPA
tea di utenti che ricerca servizi universitario nazionale. sitario per eliminare quel- e ai rami di attività, promuo- DEL CONSIGLIO NAZIONALE
sempre più complessi e specia- Parallelamente a questo le criticità che penalizzano vendo le iniziative necessarie E DELL’ENTE DI PREVIDENZA
listici. Una riforma di questo scenario politico, che abbrac- l’iscrizione all’albo dei periti per un corretto sviluppo delle DEI PERITI INDUSTRIALI
E DEI PERITI INDUSTRIALI LAUREATI
tipo dunque contribuirebbe cia l’intero panorama delle industriali rispetto ad altre professionalità e tutelando nei
www.cnpi.it - www.eppi.it
ad una maggiore chiarezza professioni tecniche, un altro professioni affini. diversi campi di competenza la

INTERVISTA AL PROFESSOR ALBERTO BRAMBILLA

Gli investitori istituzionali puntino su economia reale e sociale


Non è un mistero che l’attuale clima zionale». cativa e sociale, e l’ampliamento delle Economy, sono tutti ambiti su cui si può
politico ed economico a tutti i livelli Domanda. Professore, quali sono occasioni di lavoro in luogo della mera già iniziare a investire in maniera più
geografici sia dominato da una sen- le linee guida che gli investitori assistenza. significativa. Al microscopio, invece,
sazione di incertezza. Sensazione che istituzionali dovrebbero seguire D. Economia reale, Esg, investi- dobbiamo guardare alle platee di ri-
permea i mercati finanziari e impatta in questo cambio di paradigma menti mission related. Sono solo ferimento di ogni singola realtà. Voi
sulle strategie degli investitori, costrin- nelle strategie di investimento? alcuni degli strumenti che caratte- avete una cassa che valorizza molto
gendoli per un verso a valutare il cam- Risposta. Ci sono oggi rizzano questo nuovo le scelte di investimento rispetto alle
biamento per tornare a perimetrarlo, ampi margini di cresci- approccio degli inve- caratteristiche della professionalità del
dall’altro li conduce a ricercare soluzio- ta per gli investimenti stitori istituzionali. perito industriale. Una logica virtuosa
ni alternative alle tradizionali fonti di a sostegno del sociale e Un approccio verso di indiretto sostegno al fatturato degli
rendimento. Quali? Per spiegarlo, Iti- dell’economia reale del la sostenibilità, non iscritti, che ha effetti sulla loro capaci-
nerari previdenziali, il più autorevole paese in termini di ade- da confondere con la tà contributiva, e dunque garantisce
centro studi e ricerche nazionale sulla guatezza e appropriatez- c.d. finanza etica. Ci l’adeguatezza delle future prestazioni
previdenza, l’assistenza e la sanità in- za. Le leve sono diverse, spiega in che senso? pensionistiche.
tegrativa guidato dal professor Alberto per esempio è possibile R. Oggi ci si sta ren- D. Il sottosegretario al Ministero
Brambilla, ha organizzato a Roma, il correlare gli investimen- dendo conto che la ri- del lavoro Durigon, riprendendo
28 novembre scorso, il suo tredicesimo ti ai rendimenti minimi cerca del profitto si può un’idea che il Sen. Sacconi ebbe
Convegno di Fine Anno attorno al tema da offrire sulle presta- fare anche premiando già due anni fa, è tornato a par-
Come coniugare adeguatezza, appro- zioni pensionistiche e aziende che rispettano lare dell’opportunità di istituire
priatezza e ricadute economiche e so- alle proprie platee di l’ambiente, i loro stake- un fondo di garanzia intercasse.
ciali negli investimenti istituzionali? iscritti sulla base delle holders e soprattutto Auspicherebbe anche lei un dispo-
«I rendimenti degli ultimi venti anni età anagrafiche e dei hanno una governance sitivo di questo tipo?
dimostrano l’aumento della comples- requisiti maturati (c.d. Alberto Brambilla trasparente verso tutti R. Non sono assolutamente d’accordo.
sità nella gestione dei patrimoni e dei Alm - Asset Liability gli interlocutori. Questo Esiste già una norma del 2007, che pre-
flussi finanziari. A più breve termine, Management e Ldi - Liability driven però è solo un primo passaggio, lontano vedeva in termini tecnico-attuariali la
si aggiungono le perturbazioni nazio- investment). Oppure, applicando i cri- da ciò che si intende per finanza etica. sostenibilità finanziaria a 30 anni. È
nali ed internazionali che hanno pesato teri Esg - Environmental, Social and Questa è ancora etica applicata alla poi intervenuta la Monti-Fornero, che
profondamente nei primi nove mesi del Governance, ricercando il profitto, ma finanza. l’ha portata a 50 anni e ha stabilito la
2018 su tutte le asset class. E se si vo- con un’attenzione anche alla coesione D. Volgendo lo sguardo alla real- discutibile impossibilità per le casse
gliono ottenere ricadute positive sulla sociale delle proprie platee e adottan- tà nazionale, quali punti di forza di attingere al proprio patrimonio di
platea dei propri iscritti e sul tessuto do scelte di investimento responsabili e debolezza ha il nostro Paese in riserva. Questo è l’impianto normativo
economico del Paese e sull’ambiente», (Sri - Sustainable and Responsible In- questo contesto? da cui partire e da rimodulare, ripor-
spiega il professore, «occorre saper co- vestment), in linea con un nuovo modo R. In via generale, sono da considera- tando la previsione di sostenibilità a
niugare sempre più l’adeguatezza de- di fare finanza e impresa. O ancora, in- re le nostre debolezze strutturali, per 30, aggiungendo eventualmente altri
gli investimenti ai propri rendimenti novando le prestazioni anche con inter- esempio i settori delle infrastrutture, 20 anni di garanzia, ma soprattutto
obiettivo, rendendoli appropriati alla venti a impatto sociale e proponendo delle energie rinnovabili, della mobilità rintroducendo la possibilità dell’uti-
mission di ciascun investitore istitu- azioni di riduzione della povertà edu- sostenibile. Questi, a fianco della Silver lizzo dei fondi di riserva.
38 Venerdì 30 Novembre 2018
ISTITUTO NAZIONALE REVISORI LEGALI
Molte le richieste di adesione al progetto di internazionalizzazione lanciato dall’Istituto

Inrl nel mondo fa il pienone


Prorogata ad oggi la data di scadenza per l’iscrizione
ancano poche ore

M alla scadenza
del termine per
l’adesione al pro-
getto di internazionalizza-
zione dell’istituto «Inrlnel-
mondo» che ha preso forma
nel corso del 2° congresso
italo-europeo di Jesolo: un
ruolo internazionale per
ampliare quanto possibile il
raggio d’attività professio-
nale e rilanciare la valenza
delle consulenze per le Pmi
alla ricerca di nuovi merca-
ti. Questo lo spirito che ha
animato l’iniziativa dell’Inrl
sulla internazionalizzazione
che in poche settimane ha
riscosso crescenti successi.
Continuano infatti ad arri- In alto, un’immagine di un recente incontro Inrl a Milano-Cinisello
vare da ogni parte d’Italia e, a destra, il presidente Inrl Virgilio Baresi con il presidente
le richieste di adesione al dell’ente nazionale per il microcredito Mario Baccini
progetto da parte di revisori
e non, e per questo l’istituto ta la predisposizione di un conclusione dell’operazione scorsi il presidente dell’Inrl Gianpaolo Pistocchi sul si-
ha ritenuto opportuno far programma della costituen- portata a termine dalla sua ha siglato con il presidente stema contabile e presen-
slittare la chiusura delle ri- da società e un modello ope- azienda) e una fee alla stes- della Link campus universi- tazione del progetto Smart
chieste di iscrizione ad oggi rativo per affiancare le pmi, sa srl affiancando allo sta- ty (di valore internazionale), office lab (Sol). La giornata
30 novembre. Adesioni che chiarendo che questo model- tuto della società un regola- Vincenzo Scotti (già ministro del 14 dicembre proseguirà
vanno inoltrate all’apposito lo è un valore aggiunto non mento attuativo e un codice del lavoro negli anni 80), un poi con Il Memorial Day in
indirizzo di posta elettroni- solo per le pmi italiane. Nel etico di comportamento. La accordo di collaborazione con ricordo dei colleghi revisori
ca, istituito a tale scopo, che corso dell’ultima riunione fidelizzazione dell’azienda i revisori legali. E sempre a alla basilica di Santa Maria
è inrlnelmondo@revisori. operativa del comitato, ci tramite il suo professioni- Roma il presidente dell’Inrl Maddalena, e si concluderà
it. Il presidente ha ribadito sono state numerose e co- sta alla società costituenda ha preso parte al Consiglio con un aperitivo all’hotel del
sia nel corso delle riunioni struttive proposte da parte va stabilita in un arco tem- nazionale dell’ente nazionale Senato, al Pantheon e con
del comitato che durante il dei vari aderenti al comitato. porale che il componente per il Microcredito, presiedu- una cena presso la terrazza
consiglio nazionale che «oggi Nello specifico il componente del comitato Giacomo Vitali to dal presidente Mario Bac- del Radisson Blu Hotel in
come non mai vi è la neces- del comitato Giacomo Vitali, ha proposto in cinque anni. cini, convocato per affronta- zona Stazione Termini, con
sità di internazionalizzare esperto in attività interna- Nella costruttiva dialettica re la riformulazione della il tradizionale scambio degli
le aziende italiane, e che con zionali, ha proposto un pas- scaturita dalla riunione la legge istitutiva, rinnovando auguri, alla presenza di nu-
questo progetto, nato dall’In- saggio finalizzato a favorire ricercatrice Dora Costan- così una consolidata collabo- merosi personaggi del mondo
rl, si vuole creare una entità l’identificazione delle impre- tini si è poi soffermata sul razione. Confermato, infine, istituzionale e professionale,
dotata di autonomia socie- se. Il presidente Baresi ha valore della condivisione da per il pomeriggio del 14 di- tra cui esponenti del Mef e
taria che si basi su valori poi sottolineato gli accordi parte dei professionisti di un cembre presso la sede Inrl di dei commercialisti.
imprescindibili quali: etica, acquisiti con la società di simile progetto di «accompa- Roma il Consiglio nazionale
professionalità, trasparen- assicurazione Triple A, per gnamento» delle imprese nei che chiuderà l’intensa attivi-
za solidarietà e amicizia». Il le esportazioni, che proteg- mercati esteri, ciascuno con tà 2018: all’ordine del giorno Pagina a cura di
presidente dell’Istituto ha ge sino a 6/8 anni per i beni le proprie professionalità. del Cn, internazionalizzazio- INRL
poi tenuto a precisare: «Le strumentali e un’organizza- Al riguardo, sarà necessario ne e composizione dell’orga- (Istituto Nazionale Revisori Legali)
aziende aderenti godranno zione con copertura mondia- allestire una vera e propria no operativo, la firma della
di riservatezza essendo co- le di legali a garanzia della catalogazione delle aziende convenzione con Link Cam- Sede legale: Via Longoni 2, 20159 Milano
dificate, e verranno catalo- serietà e capacità economica per tipologia, settore, prodot- pus University, l’aggiorna- Sede amministrativa:
gate per settori. Le aziende del cliente proposto. Un mo- ti ecc. Inoltre sarà necessario mento sulla rappresentanza Piazza della Rotonda 70, 00186 Roma
saranno chiamate a versare dello operativo di business avvalersi di una struttura tributaria, i rapporti con le Ufficio di Rappresentanza:
solo una quota una tantum della srl con i singoli profes- tecnologica che consenta Regioni, le relazioni dei sin- Rue de l’industrie 42 - Bruxelles
di iscrizione per concorso sionisti e le rispettive azien- alle aziende di verificare goli consiglieri nazionali in email: segreteria@revisori.it
spese organizzative». A tal de, nel quale viene stabilita tutte le proposte e le oppor- merito alla delega ricevuta www.revisori.it
proposito è stata delibera- una fee al professionista (a tunità. Intanto nei giorni e la relazione del tesoriere

REVISORI NEWS

Rottamazione-bis risposte al riesame in autotutela intermedio. L’obiettivo del nuovo dei soggetti rispettivamente
entro il 7 dicembre delle attività da 36-bis, dpr Regolamento antiriciclaggio, vigilati, disposizioni di attuazio-
600/73, e 54-bis, dpr 633/72; emanato nel settembre scorso, è ne in materia di prevenzione e
Nel ricordare la scadenza del 7 nonché le risposte prioritarie a quello di prevenire e contrastare contrasto dell’uso del sistema
dicembre per sanare le rate della richieste avanzate via pec e il riciclaggio di denaro e il economico e finanziario a scopo
rottamazione-bis, l’Inrl ricorda infine la possibilità di prenotare, finanziamento del terrorismo e, a di riciclaggio e finanziamento del
l’accordo sottoscritto con l’Agen- attraverso il Cup, fino a quattro tal fine, dispone che i revisori terrorismo. Secondo quanto
zia delle entrate, in base al quale appuntamenti. legali e le società di revisione si previsto espressamente dal
è aperto ai revisori legali iscritti dotino di presidi organizzativi e regolamento, la prima autovalu-
l’accesso e l’utilizzo via web di
tutti gli strumenti telematici,
Autovalutazioni procedurali nonché di controlli
interni appositi. Il regolamento
tazione dei rischi dovrà essere
inviata alla Consob entro il 15
una volta accessibili ai soli antiriciclaggio al 15/1 da attuazione del decreto legisla- gennaio 2019 per revisori e
Commercialisti, quali: Entratel, tivo 21 novembre 2007, n. 231, società di revisione che hanno
Civis, Pec, cassetto fiscale, Scatta il 15 gennaio 2019 il come modificato e integrato dal chiuso l’ultimo bilancio di
accesso al Cup; favorendo così primo adempimento dei revisori decreto legislativo n. 90 del 25 esercizio tra il 1° gennaio 2018 e
l’accesso via web rispetto a legali in materia di valutazione maggio 2017, con cui è stata il 30 giugno 2018. Mentre entro 6
quello fisico presso le Agenzie del rischio, stabilito dalla Consob recepita nel nostro ordinamento mesi dalla data di chiusura
locali. In base all’accordo, in base al regolamento unico per i la direttiva (Ue) 2015/849 (c.d. dell’esercizio, dai revisori e
l’Agenzia delle entrate fornisce revisori legali e le società di «IV Direttiva antiriciclaggio»), società di revisione che chiude-
ai revisori associati Inrl l’assi- revisione con incarichi di revisio- nella parte in cui demandato alle ranno il bilancio d’esercizio dopo
stenza per Entratel e Fisconline ne su enti di interesse pubblico o autorità di vigilanza di settore il il 30 giugno 2018 e fino al 31
al numero 848.800.444; le su enti sottoposti a regime potere di adottare, nei confronti dicembre 2018.
INGEGNERI Venerdì 30 Novembre 2018
20 39

Dal Consiglio nazionale uno strumento per favorire le sinergie tra i vari attori sul territorio

WorkIng, il portale per fare rete


Una piattaforma web per condividere le best practice
l Cni svolge una continua li, ma indicano ancora di più, sue diverse declinazioni, la possibile la ricerca di oppor- vatorio trimestrale sull’oc-

I azione di analisi e moni-


toraggio della condizione
professionale degli in-
gegneri e della professione
tecnica in generale. Tale at-
una pericolosa deriva di ruolo
e di rango del nostro paese
con il rischio di prospettive di
pesante deficit tecnico scien-
tifico, portandolo da esporta-
piattaforma web WorkIng
è strutturata per generare
servizi ed utilities adatte a
fare fronte all’esigenza sem-
pre maggiore di riferimenti e
tunità di lavoro professiona-
le con filtri per la selezione
delle competenze e specialità,
con mappatura nazionale, e
internazionale, quest’ultima
cupazione ingegneristica,
pubblicazioni periodiche di
studi relativi alla professio-
ne dell’ingegnere, strumenti
per la piena occupazione, sul-
tività, svolta principalmen- tore ad importatore netto di strumenti di sostegno in tut- grazie alla collaborazione le politiche attive a sostegno
te dal proprio Centro studi, know-how. Per contrastare i te queste modalità di essere istituzionale avviata tra Cni della condizione professiona-
genera report periodici che fenomeni in atto sono auspi- dell’ingegnere. Il concetto di Anpal ed Eures. le dell’ingegnere.
consentono la verifica delle cabili collaborazioni istituzio- «rete» è una delle fondamen- Wi_Sl. Sono raccolti a ag- Wi_Esteri. Strumenti per
tendenze in atto e delle cri- nali volte a generare sinergie ta di WorkIng: la rete dei 106 giornati i servizi per il soste- la mobilità e l’internaziona-
ticità che hanno rilevanza e convenzioni sviluppando ordini territoriali per creare gno del Lavoro Autonomo: lizzazione dell’Ingegneria. Il
sociale generale e ricadute l’integrazione di progetti e una rete dei professionisti, «Sportello del Lavoro Auto- Cni nelle istituzioni interna-
specifiche sulla professione. di relazioni organiche con una sorta di «piazza» virtua- nomo». Lo sportello, in fase di zionali.
Questa continua azione di istituzioni e agenzie. Tale le in cui potersi incontrare, implementazione sul territo- Sono state per questo pen-
ricerca genera elementi di sinergia deve inserirsi in un trovare occasioni di lavoro, rio intende offrire strumenti sate relazioni e convenzioni
conoscenza e dati statistici attivi per l’avvio alla profes- strategiche per potenziare
costantemente aggiornati sione, per la ristrutturazione l’efficacia di WorkIng nel tema
inerenti vari temi, tra i e il riassetto delle strutture lavoro: relazioni con Istituzio-
quali, formazione, occupa- professionali, voucher per la ni agenzie e programmi quali
zione, competenze, accesso formazione, politiche attive Ministeri Lavoro, Sviluppo
alla professione, ruolo dei per orientamento e inseri- Economico e Esteri; portale
professionisti, vita profes- mento e o re-inserimento di Eures programma Erasmus
sionale. Le indagini stati- collaboratori. Per varie regio- Plus; organizzazioni e agen-
stiche offrono un quadro ni tali misure sono già con- zie specializzate Ita Assoca-
abbastanza approfondito sultabili in questa sezione. merestero; partecipazione
non solo dei 240 mila in- Wi_Bandi. È una sezione a fondi specifici Programmi
gegneri italiani iscritti del portale che mette gratui- Ue. Sono, inoltre già opera-
agli albi professionali, ma tamente a disposizione stru- tive convenzioni e sinergie
anche del più ampio uni- menti di ricerca, Servizio con Anpal, Ancl Fondazio-
verso dei 700 mila laureati gare per servizi di ingegneria ne, Eures.
in ingegneria residenti nel e architettura permettendo la Conclusa la fase di test del-
nostro paese. Sono noti i consultazione dei bandi attivi la piattaforma è stato aper-
dati di criticità che, ana- per tipo di prestazione e per to e messo pubblicamente
logamente a quanto avviene progetto integrato in cui la attivare collaborazioni con aree geografiche nazionali online dallo scorso mese di
nell’intero panorama occupa- crisi economica (che non è altri colleghi anche di aree predeterminate dall’utente. Aprile (link https://www.
zionale nazionale, evidenzia- la crisi dell’ingegneria) tro- territorialmente distanti, Wi_Co-Wo. Il servizio rac- cni-working.it). La piatta-
no una più marcata difficoltà vi nell’ingegneria una com- scoprire strumenti utili allo coglie i servizi disponibili forma ha da subito raccolto
per la fascia anagraficamen- ponente protagonista delle svolgimento della propria at- presso gli Ordini attivi per una significativa e numerosa
te più giovane, sebbene la sua risoluzione. Tra i diversi tività lavorativa, condivide- l’accesso a spazi e strumenti partecipazione di Ordini e di
situazione per gli ingegneri strumenti che il Cni ha at- re buone pratiche, ottenere per la professione in forma iscritti (più di 70 Ordini ade-
sia decisamente migliore ri- tivato a supporto di questa agevolazioni e sostegno per condivisa. renti e più di 2 mila account
spetto agli altri laureati: in idea di sinergia tra i diver- l’inserimento occupazionale Wi_Strumenti. È la se- utente registrati).
base alle ultime elaborazioni si attori, da qualche mese è e il reimpiego. Il Cni con la zione da cui è possibile ac- La connessione in un uni-
realizzate, infatti, il tasso di online il portale WorkIng che piattaforma WorkIng avvia cedere agevolmente a tutte co network la rete nazionale
occupazione a 4 anni dalla si propone di realizzare in la realizzazione in modo or- leconvenzioni nazionali (Uni degli ingegneri, che unisca e
laurea viene stimato intorno modo permanente e organi- ganico, e condiviso in rete Cei, Visure, fattura Pa, firma renda disponibili agli iscrit-
al 94%, laddove il corrispon- co, in forma condivisa in rete con gli Ordini territoriali, digitale, Pec…), strumenti ti buone pratiche iniziative,
dente valore per l’intero uni- con gli Ordini territoriali, un un laboratorio aperto per il operativi per la professione risorse e opportunità offerte
verso dei laureati italiani è laboratorio aperto per il so- sostegno e la razionalizzazio- (software di utilità, Pct, por- dal Cni e dai singoli ordini,
pari all’83%. Una situazione stegno e la razionalizzazione ne delle realtà esistenti, per tali di ricerca specializzati, promuove un importante
dunque molto buona, ma che delle realtà esistenti, per la la ricerca e generazione di normative...) a condizioni processo di rinnovamento
nasconde anche alcuni ele- ricerca e generazione di nuo- nuove opportunità di lavoro favorevoli o gratuite. contaminazione e trasforma-
menti di criticità, come ad ve opportunità e strumenti e strumenti a servizio del- Wi_Net Work Ing - Rtp. zione positiva degli ordini: la
esempio il fenomeno della a servizio della condizione la condizione professionale. Sistema per la ricerca e l’of- partecipazione al progetto di
disoccupazione in età adul- professionale. «WorkIng», L’operatività dell’ingegnere ferta di competenze specia- tutti i 106 ordini d’Italia è tra
ta, presente anche nel mondo dice Gianni Massa, vice si articola in modo sempre listiche per il lavoro in Rete i primi obiettivi della piatta-
degli ingegneri o come la sot- presidente vicario del Cni più dinamico e flessibile nel- Professionale in generale e forma. WorkIng sarà tuttavia
toutilizzazione degli stessi. È e responsabile del progetto, le sue diverse declinazioni in particolare per la costitu- una vera «innovazione socia-
vero infatti che gli ingegneri «è una piattaforma che ab- (libera professione-impiego zione Rtp (Raggruppamenti le» capace cioè di garantire
presentano dati occupaziona- biamo dedicato al lavoro e ai nei settori pubblico o privato- temporanei tra professioni- valore e reciproco beneficio a
li molto positivi rispetto alle servizi per gli ingegneri e che ricerca-docenza...). la piatta- sti) nell’ambito delle opere tutti gli utenti (distinguen-
altre categorie professionali ci proponiamo, nel suo pieno forma WorkIng è strutturata pubbliche, con applicativi dosi così da altre agenzie so-
(nel 2015, ultimo dato dispo- sviluppo, di aprire a tutto il organicamente per generare per la selezione dei requisiti cial nate in questo periodo)
nibile, il tasso di disoccupa- mondo delle professioni tec- servizi e utilities adatte a in funzione di un dato bando se saprà vincere la sfida più
zione era pari al 5,2%), ma è niche. Lo scopo è quello di fare fronte all’esigenza sem- di gara. Gli strumenti offerti importante, che rimane la
pur vero che molto spesso essi rappresentare un’immagi- pre maggiore di riferimenti e promuovono particolarmente diretta partecipazione degli
sono inquadrati per mansio- ne unica, direi globale, del strumenti di sostegno in tut- il processo auspicabile di ag- iscritti, destinatari e utenti
ni non altamente qualifica- mondo del lavoro, delle op- te queste modalità di essere gregazione di raggruppamen- principali delle opportunità
te. Inoltre, negli ultimi anni portunità professionali, delle dell’ingegnere. Sono presenti ti professionali multidiscipli- presenti nella piattaforma:
emerge fortemente lo stato di imprese, della pubblica am- le seguenti sezioni: nari via via più strutturati e questa partecipazione è la
crisi che stanno attraversan- ministrazione, della mobilità. Wi_Lavoro. Questa sezio- stabili favorendo la trasfor- vera forza di WorkIng e di
do i liberi professionisti ed, Il tutto realizzato anche at- ne tratta la tematica di base mazione di quegli assetti tutta l’iniziativa e potrà ren-
in generale, gli ingegneri del traverso una serie di accordi dalla quale si è originata la monodisciplinari e mono- dere il progetto ancora più in-
settore civile ed ambientale strategici, come ad esempio prima idea del progetto e il specialistici oggi fortemente cisivo ed efficace grazie alla
che hanno subito, più degli quello con Anpal. Il terreno suo spirito in generale: con- esposti alle aggressioni di un rete di relazioni generate e la
altri, la crisi economica che è molto fertile se consideria- cretezza e praticità: è costi- mercato molto competitivo e valorizzazione del potenzia-
ha prodotto una forte contra- mo che abbiamo registrato tuita della rete nazionale del concorrenziale. In questa se- le di tutti i 240 mila colleghi
zione del mercato delle opere picchi di 500 proposte di la- lavoro per l’ingegnere che zione sono particolarmente iscritti.
pubbliche e delle costruzioni. voro solo per gli ingegneri». anzitutto supera i confini evidenziati i profili dei colle-
Il Cni ha ben chiari questi Nella consapevolezza che la dei distretti e delle provin- ghi dotati di competenza cer- Pagina a cura
fenomeni e la loro rapida forma di operatività dell’in- ce e che avvia una concreta tificata (agenzia Certing) DELL’UFFICIO STAMPA
accelerazione che conduce di gegnere si articola in modo condivisione in rete tra Cni e Wi_Report. È una sezione DEL CONSIGLIO
fatto ad una emergenza le cui sempre più dinamico avvi- ordini territoriali delle buone informativa con focus specifi- NAZIONALE DEGLI INGEGNERI
ricadute non sono solo socia- cendandosi nel tempo nelle pratiche. In questo ambito è ca per la professione: Osser-
Enti locali
40 Venerdì 30 Novembre 2018

IL LIBRO D
DA
NON PERDE ERE
Disponibile s
su
& Federalismo classabbonamenti.ccom
e su

IL GIORNALE DELLE AUTONOMIE

Il Congresso di Viareggio ha scelto il sindaco di Pesaro per il nuovo corso dell’associazione

Legautonomie cambia pelle


Laboratorio riformista per gli enti locali. Ricci presidente
Pagina a cura
DI FRANCESCO CERISANO Raggiunto l’accordo sul Fondo 2019
egautonomie ha un nuo-

L
Accordo raggiunto in Conferenza stato- mantenimento della quota di applicazione
vo presidente: Matteo città sul riparto del Fondo di solidarietà dei fabbisogni standard al 45%. Infine arri-
Ricci, sindaco di Pesa- comunale 2019. Ma per i comuni non c’è verà un’anticipazione di tesoreria pari a 6
ro. E anche una nuova ancora certezza di risorse. Il via libera è dodicesimi grazie all’intervento di Cassa de-
mission: diventare un grande stato dato dall’Anci «con senso di responsa- positi e prestiti. Il governo ha anche accolto
laboratorio politico-ammini- bilità» (ha precisato il presidente Antonio la richiesta del mantenimento della mag-
strativo al servizio degli enti Decaro) anche se mancano ancora garanzie giorazione Tasi, il ripristino della maggiora-
locali. La storica associazione sul ristoro dei 300 milioni di compensazioni zione sull’imposta di pubblicità e il ricono-
rappresentativa degli enti Imu-Tasi. Dal governo sono però arrivate scimento anche alle Città metropolitane di
di centrosinistra, a un passo assicurazioni sulla percentuale di accanto- una quota significativa del fondo assegnato
dalla confluenza con l’Anci namento al Fondo crediti dubbia esigibilità alle province per le attività di manutenzio-
quando alla guida dell’Asso- che resterà al 75% (se la percentuale fosse ne. Ha infine assunto un impegno formale
ciazione dei comuni c’era l’ex salita, come previsto, all’85% avrebbe pro- a un nuovo accertamento straordinario dei
sindaco di Torino Piero Fas- dotto una contrazione di risorse per la parte residui, in considerazione dell’impatto dello Matteo
sino, riparte in qualche modo corrente quantificata in 440 milioni) e sul stralcio dei ruoli fino a mille euro. Ricci
proprio dall’Anci, di cui Ricci è
esponente di spicco e vicepre-
sidente. Ma lo fa tenendo ben sempre il luogo dove si speri- altro che scaricare tensioni sui maggiori risorse per far fron- un piccolo comune». Escluso il
distinti i ruoli. Spetterà solo menta il cambiamento. Oggi sindaci i quali si ritroveranno te alle competenze su strade e ritorno alle vecchie province,
all’Anci la rappresentanza le idee riformiste rischiano di ad amministrare città meno scuole. «Sulla trasformazione la ricetta del neo presidente
politico-istituzionale dei co- essere soffocate da tanta pro- giuste e quindi più insicure. delle province in enti di secon- di Legautonomie punta sulla
muni. Mentre Legautonomie paganda». Nel mirino del ne- Quando un ministro dell’in- do livello, e quindi in case dei semplificazione. «Le provin-
rilancerà l’iniziativa riformista opresidente di Legautonomie terno esulta perché i cittadini comuni, indietro non si torna», ce dovranno coincidere con
degli enti locali, diventando un (eletto ieri dagli amministra- si armano e si fanno giustizia ha puntualizzato, replicando gli Ambiti territoriali otti-
laboratorio di idee e servizi a tori giunti a Viareggio per il da soli, significa che lo Stato alle suggestioni leghiste di un mali dell’acqua e dei rifiuti
favore degli enti, ma anche a XVII Congresso nazionale) c’è ha fallito». ritorno all’elezione diretta dei ed è positivo che svolgano (la
beneficio della politica nazio- soprattutto il decreto sicurez- Infine un accenno al rias- presidenti. «Dobbiamo però novità è stata inserita nella
nale. «E’ ora di riprendere la za, approvato in via definitiva setto delle province, da tutti dare dignità ed autorevolezza Manovra ndr) il ruolo di cen-
tradizione riformatrice delle dalla camera, che preoccupa i ritenuto necessario visto il ai sindaci che oggi si accolla- trali di committenza uniche
autonomie», ha dichiarato Ric- sindaci perché, dicono, «creerà fallimento della legge Delrio. no l’onere di amministrare per gli acquisti».
ci a ItaliaOggi, «soprattutto in meno integrazione e quindi più Anche Ricci ritiene indispen- le province a costo zero. Per
un periodo in cui le politiche insicurezza». «L’integrazione è sabile una riforma della leg- questo chiederò che venga Supplemento a cura
populiste delle attuali forze di un elemento fondamentale per ge n.56/2014, ma non dovrà loro corrisposta un’indenni-
governo chiamano tutti i ri- garantire la tranquillità delle essere una controriforma. E tà, più che mai necessaria di FRANCESCO CERISANO
formisti a unirsi. E i comuni, città», ha osservato Ricci. «Il soprattutto non potrà pre- nel caso in cui a presiedere fcerisano@class.it
le province, le regioni sono da decreto Salvini, invece, non fa scindere dallo stanziamento di la provincia sia il sindaco di
ENTI LOCALI Venerdì 30 Novembre
Novembr 2018 41

La Commissione contesta le aliquote applicate nei distributori vicino alla Svizzera

Benzina lombarda, dubbi Ue


Sulla compatibilità Iva degli sconti nelle zone di confine
DI FRANCA FACCINI quale viene contestato, con la dall’ordinamento nazionale.
procedura 2018/4002, di appli- Questo quadro normativo, in
a legge regionale della care due aliquote Iva diverse base al quale Lombardia appli-

L Lombardia n. 28 del
1999 che riduce il prezzo
della benzina alla pom-
pa nelle zone al confine con la
Svizzera é incompatibile con
per lo stesso prodotto.
Tutto nasce dall’esigen-
za di garantire la vendita di
carburante nelle zone di con-
fine con la Svizzera ed evita-
ca due aliquote Iva diverse allo
stesso prodotto, secondo la com-
missione europea contrasta con
l’art. 96 della direttiva Iva in
base al quale ogni stato mem-
gli arti. 97 e 98 della direttiva re che la maggior parte delle bro deve applicare su tutto il
Iva 2006/112/CE. persone sconfinino per fare suo territorio le stesse aliquote
Sono queste le conclusioni rifornimento dove la benzina Iva. Infatti il principio di neu-
della commissione europea che è meno cara. Per scongiurare tralità fiscale che è alla base
ancora una volta punta l’indice questo esodo l’art. 2-ter del del sistema comune dell’Iva,
sulla tassazione della benzina dl n. 154 del 2008, convertito, non consente che merci dello
operata dalle regioni italiane. con modificazioni, dalla legge stesso tipo, che si trovano in
Lo scorso luglio è stata, in- n. 189 del 2008,ha attribuito concorrenza le une con le al-
fatti, avviata la procedura di alle regioni confinanti con il tre, siano trattate in maniera
infrazione 2017/2114 contro territorio elvetico (Lombardia tiva comunitaria, in modo tale comuni di confine che sono in- diversa sotto il profilo dell’Iva.
l’imposta regionale sulla ben- e Piemonte) «una quota ag- da garantire che il prezzo non testatarie dei veicoli e sono in- La commissione contesta,
zina per autotrazione (Irba) giuntiva di compartecipazio- sia inferiore a quello praticato dividuate con provvedimento inoltre, all’Italia la violazione
che, secondo la Commissione, ne all’Iva determinata nella nello Stato confinante e che la della giunta regionale. Questi dell’art. 98 della direttiva, poi-
non rispetta le disposizioni misura dell’onere finanziario riduzione sia differenziata nel sono dotati di un Pin associato ché il carburante non è com-
dell’art. 1, par. 2 della diret- relativo ai litri di carburante territorio regionale in manie- al nominativo, al momento di preso nell’elenco dell’allegato
tiva 2008/118/Ce, in quanto venduti a prezzo ridotto». La ra inversamente proporzionale fare benzina il gestore pratica III relativo alle cessioni dei
l’imposta non persegue alcu- legge precisa, inoltre, che la ri- alla distanza dei punti vendita lo sconto e viene poi ristorato beni e prestazioni di servizi che
na finalità specifica e non ri- duzione alla pompa del prezzo dal confine. dalla regione. possono essere assoggettate ad
spetta le regole di imposizione del gasolio e delle benzine per La legge della regione Lom- L’ammontare dello sconto è aliquota ridotta.
applicabili ai fini dell’accisa o autotrazione utilizzati dai pri- bardia pratica la riduzione del maggiore quanto più i comu- Di fronte a questo intreccio
dell’Iva per la determinazione vati cittadini residenti nella prezzo della benzina o del ga- ni sono vicini -10 o 20 km- al normativo tocca ora all’Italia
della base imponibile, il calco- regione per consumi personali solio per autotrazione se la dif- confine svizzero. La riduzione sbrogliare la matassa e fornire
lo, l’esigibilità e il controllo del può essere disposta dalle re- ferenza di prezzo ordinario con mediante rimborso dell’Iva, entro due mesi le osservazioni
tributo. gioni confinanti con la Confe- la Svizzera è superiore a euro secondo la Commissione, com- necessarie per neutralizzare le
Ora, invece, è la volta del- derazione elvetica, con propria 0,05 per litro. I beneficiari sono porta che l’aliquota Iva risul- contestazioni della commissio-
la legge della Lombardia alla legge, nel rispetto della norma- le persone fisiche residenti nei ta inferiore a quella prevista ne europea.

Nuova Imu, si teme una corsa agli aumenti Dl fiscale, niente e-fattura
Nuova Imu con più certezze, ma anche
con diversi dubbi. Il cantiere del tributo
Ancora, in un’ottica di semplificazione,
è molto opportuna la norma che (supe-
per i professionisti sanitari
comunale che dovrebbe accorpare i due rando le incertezze attuali) consente ai Procedure semplificate per il payback, esonero dell’ob-
attuali prelievi sugli immobili è ancora comuni, in presenza di più contitolari bligo di fatturazione elettronica per alcuni professionisti
aperto, ma già si delineano abbastanza dello stesso immobile, di considerare sanitari per il 2019; fine del doppio ruolo per i presidenti
chiaramente gli elementi di forza e di de- assolto il debito tributario in caso di di regione commissari ad acta per la sanità. Queste sono
bolezza della relativa disciplina. versamento cumulativo da parte di uno alcune delle novità contenute nel decreto fiscale approva-
Come noto, quest’ultima è contenuta di questi. I punti di debolezza riguarda- to dal senato. Il provvedimento prevede l’esonero dall’ob-
in uno degli emendamenti parlamentari no, in particolare, la mancata disciplina bligo di fatturazione elettronica, per quanto riguarda il
al disegno di legge di Bilancio «segnalati» del funzionario responsabile del tributo, periodo d’imposta 2019, per le aziende sanitarie locali,
dal governo, che recepisce un suggeri- che per l’attuale imposta unica comunale le aziende ospedaliere, le farmacie, private e pubbliche, i
mento formulato dall’Anci nel corso delle (Iuc) è contenuta nel comma 692 della presidi di specialistica ambulatoriale, gli istituti di cura a
audizioni sulla manovra: fra le altre cose, legge 147/2013, oltre che nell’art. 11, carattere scientifico, i policlinici universitari, le strutture
i sindaci avevano chiesto di riunire Imu e comma 4, del dlgs 504/1992, a sua volta per l’erogazione delle prestazioni di assistenza protesica
Tasi in un unico prelievo, superando così richiamato dall’art. 9, comma 7, del dlgs e di assistenza integrativa, gli altri presidi e strutture ac-
un sistema dei tributi locali inutilmente 23/2011. Ancora, sarebbe utile definire creditati per l’erogazione dei servizi sanitari e gli iscritti
articolato in una molteplicità di aliquo- una volta per tutte a chi spetta il paga- all’Albo dei medici chirurghi e degli odontoiatri. Sono
te sulle medesime basi imponibili, in un mento per gli immobili in leasing dopo stanziati finanziamenti per gli Istituti di ricovero e cura
quadro di maggiore semplificazione per i la risoluzione del contratto e nelle more di carattere scientifico (Irccs) della «Rete oncologica» del
contribuenti e per gli uffici comunali. della riconsegna, superando le attuali in- ministero della salute pari a 5 milioni di euro per il 2020 al
Il correttivo presentato alla Camera, certezze giurisprudenziali al riguardo. fine di uno sviluppo delle nuove tecnologie antitumorali;
tuttavia, si distacca in parte da tale pro- Infine, andrebbe definito meglio l’im- 50 milioni di euro sempre per il 2020 per l’implementazio-
posta, specialmente per quanto concerne patto sulle norme attualmente vigenti, ne e l’ammodernamento delle infrastrutture tecnologiche
l’aliquota massima, che verrebbe portata individuando in modo espresso quelle legate ai sistemi di prenotazione elettronica per l’accesso
per tutti all’11,4 per mille, ossia al livello cancellate e quelle che invece resteranno alle strutture sanitarie; 9 milioni di euro per le strutture
finora consentito solo agli enti che hanno valide, per evitare che si ripropongano i di rilievo nazionale ed internazionale operanti nel settore
potuto introdurre e mantenere la mag- dubbi sorti (e mai del tutto fugati) dopo delle prestazioni pediatriche, con particolare riferimento
giorazione Tasi. Il timore che ciò possa il passaggio da Ici a Iuc. Attualmente, alla prevalenza di trapianti di tipo allogenico; 12,5 milioni
scatenare un nuova, mini corsa agli au- invece, l’emendamento prevede una ge- di euro per le strutture che costituiscono centri di riferi-
menti ha un po’ frenato gli entusiasmi nerica clausola di abrogazione di tutte mento nazionale per l’adroterapia, eroganti trattamenti
iniziali, ma è comunque necessario va- le norme incompatibili con quelle nuove. per specifiche neoplasie maligne mediante l’irradiazione
lutare il testo nel suo insieme. Per citare qualche esempio, non è chiaro con ioni carbonio; 11 milioni di euro per le strutture di ri-
La questione, in altri termini, non ri- il destino di norme di esenzione come lievo nazionale per il settore delle neuroscienze, eroganti
guarda solo il livello del prelievo, ma an- l’art. 21, comma 1, del dlgs 460/1997, a fa- programmi di alta specialità neuro-riabilitativa. Inoltre il
che la sua disciplina applicativa. In que- vore delle onlus, l’art. 1, comma 86, della decreto fiscale prevede che la nomina come commissario
sta prospettiva, l’emendamento contiene legge 549/1995, a favore degli esercizi ad acta sia incompatibile con l’affidamento o la prosecu-
diversi punti di forza, ma anche alcune commerciali e artigianali situati in zone zione di qualsiasi incarico istituzionale presso la regione
lacune che sarebbe utile colmare. precluse al traffico a causa dello svolgi- e, conseguentemente, stabilisce le qualifiche che dovran-
Sotto il primo profilo, merita segnalare mento di lavori per la realizzazione di no possedere i futuri commissari ad acta come la compro-
la reintroduzione dei compensi incenti- opere pubbliche che si protraggono per vata professionalità e specifica esperienza nell’ambito
vanti al personale impegnato nell’attività oltre sei mesi, nonché l’art. 4, comma 5, della gestione sanitaria. Infine, per quel che concerne
di accertamento e recupero, previsti in del dlgs 207/2001, a favore delle istitu- la semplificazione delle procedure per il payback per gli
regime Ici ma poi incomprensibilmente zioni riordinate in aziende pubbliche di anni 2013-2015 viene chiarito che le relative transazio-
cancellati proprio mentre si è cercato di servizi alla persona o in persone giuri- ni economiche saranno valide con la sola sottoscrizione
coinvolgere gli enti locali nell’attività di diche di diritto privato. dell’Agenzia italiana del farmaco.
contrasto all’evasione. Matteo Barbero Pasquale Quaranta
42 Venerdì 30 Novembre 2018
A P PA LT I P U B B L I C I
Il ministero ha aggiornato le Faq sui criteri minimi (Cam) da inserire nei bandi

Concorsi, l’ambiente premia


Certificazione Iso 14001 o Emas per l’impresa appaltatrice
Pagina a cura vizio di noleggio di arredi per gara il progetto esecutivo o, maggiori oneri derivanti dagli esempio, sulla certificazione
DI ANDREA MASCOLINI interni quelli per l’affidamento in caso di lavori, deve avere un adempimenti di norma, non Iso 14001 o Emas o equiva-
di servizi di progettazione e la- progetto esecutivo già conforme solo in merito ai Cam, diretta- lenti è stato chiesto se essa
ggiornate le Faq del mi- vori per la nuova costruzione, ai Cam». L’appaltatore «deve mente sull’impresa senza fare sia richiesta anche al gruppo

A nistero dell’ambiente
sui criteri ambientali
minimi (Cam) da in-
serire nelle gare di appalto; li-
bertà delle stazioni appaltanti
ristrutturazione e manutenzio-
ne di edifici pubblici e quelli per
le forniture di articoli tessili.

Relativamente ai Cam per


eseguire quanto previsto dal
progetto esecutivo esistente e
a suo carico può rimanere l’ese-
cuzione di disegni di dettaglio
come i particolari costruttivi».
alcuna verifica economica.

A questo fine la stazione


appaltante deve svolgere
un’adeguata analisi dei
di progettazione. A tale propo-
sito il ministero ha precisato
che «trattandosi di sistemi di
gestione ambientale il crite-
rio si riferisce alla ditta ap-
di inserire Cam «nuovi o più progettazione e lavori di prezzi anteriormente alla paltatrice che esegue i lavori.
stringenti» come elementi pre- edifici pubblici, il ministero Nelle nuove Faq si legge pubblicazione di un bando Potrebbe riferirsi anche agli
mianti; prima della gara per i ha precisato che il codice appal- anche che il computo me- di gara per lavori e non può studi di progettazione in caso
lavori il progetto esecutivo deve ti (art. 71) stabilisce che i bandi trico estimativo e l’elenco scaricare sugli offerenti costi di offerta per gara di progetta-
essere già conforme ai Cam. di gara contengano i criteri am- prezzi unitari «dovrebbero non previsti nel progetto ese- zione, ma comunque il criterio
Sono questi alcuni dei passag- bientali minimi di cui all’arti- comprendere tutte le voci di cutivo». non è obbligatorio ai sensi del
gi dell’aggiornamento del 15 colo 34. Inoltre, relativamente spesa previste dal progetto codice appalti e sta alla stazio-
novembre (il precedente era di ai criteri progettuali, cioè alle approvato e messo a base di Va ricordato che le Faq ne appaltante decidere se in-
giugno) delle Faq (Frequently specifiche tecniche, i Cam van- gara; se così non è, la stazione contengono anche risposte serirlo nella documentazione
asked questions) del ministero no inseriti nel capitolato specia- appaltante non può ribaltare i a specifici quesiti come, ad di gara».
dell’ambiente sui criteri am- le d’appalto. In base al comma 2

Speciale appalti
bientali minimi (Cam). dello stesso articolo 34 anche i Per quel che attiene al cri-
Si tratta dei requisiti am- criteri premianti sono da tenere terio 2.6.1 (Capacità tecnica
bientali definiti per le varie in considerazione e «la stazione dei progettisti) le Faq chiari-
fasi del processo di acquisto, appaltante può quindi inserire scono che per «professionista
utili a individuare la soluzio- nella documentazione di gara accreditato» si deve intendere
ne progettuale, il prodotto o il uno o più dei criteri premianti Tutti i venerdì una pagina un professionista che ha soste-
servizio migliore sotto il profilo presenti nel documento Cam nuto e superato un esame di ac-
ambientale lungo tutto il ciclo ma non ignorarli, fermo restan- nell’inserto Enti Locali creditamento presso organismi
di vita dell’opera. do che può elaborarne di nuovi di livello nazionale o interna-

Gli aggiornamenti riguar-


e più stringenti». e una sezione dedicata su zionale accreditati secondo la
norma internazionale Iso/Iec
dano i criteri ambientali mi-
nimi per la fornitura e il ser-
In ogni caso la stazione
appaltante «deve mettere a
www.italiaoggi.it/specialeappalti 17024.
© Riproduzione riservata

Parere Cds contrario alle linee guida Anac sulle clausole sociali COOPERATIVE DI PRODUZIONE E LAVORO

Appalti, nei subentri serve Gare, consorziata senza


requisiti è sostituibile
un piano di compatibilità
È
illegittimo escludere da una gara un consorzio di pro-
duzione e lavoro se una consorziata perde i requisiti;
è sufficiente la sua sostituzione con altra impresa

Q
uando un’impresa subentra a un’altra mantenere soltanto il rinvio generale alla loro consorziata e la perdita dei requisiti è irrilevante
in un contratto di appalto, l’appaltato- liceità e possibilità. per il consorzio. Lo ha affermato il Consiglio di stato sezione
re uscente deve mettere a disposizio- quinta con la sentenza del 23 novembre 2018, n. 6632 che ha
ne, in modo completo e trasparente, le Nel merito, il parere ha precisato innan- analizzato la fattispecie in cui una società consorziata ap-
informazioni sul costo del personale; è sempre zitutto che occorre eliminare «l’asimme- partenente ad un consorzio di cooperative di produzione e
necessario predisporre un «piano di compatibili- tria informativa fra i potenziali imprenditori lavoro era stata posta in liquidazione coatta amministrativa.
tà» o un «progetto di assorbimento». Sono queste entranti, l’imprenditore entrante e l’impren- La stazione appaltante aveva disposto l’esclusione dalla gara
alcune delle indicazioni che fornisce all’Anac il ditore uscente, che è titolare, nell’ambito che del consorzio e degli altri soggetti raggruppati, ma il consorzio
Consiglio di stato parere (21 novembre 2018, n. interessa, di una posizione dominante, o co- aveva promosso ricorso.
2703) rispetto alle linee guida (non vincolanti) munque di vantaggio informativo». L’obietti-
in materia di clausole sociali, previste dall’art. vo è mettere in condizione il concorrente di Respinto in primo grado, in appello i giudici hanno
50 del codice dei contratti pubblici, messe in con- essere nella stessa condizione dell’appaltatore dato ragione al consorzio premettendo che i consorzi di cui
sultazione prima dell’estate scorsa. uscente cosicché il primo possa formulare una alla legge 422 del 1909 «sono soggetti giuridici a se stanti
«offerta sostenibile». Se poi l’impresa uscente distinti, dal punto di vista organizzativo e giuridico, dalle co-
Si tratta delle linee guida sugli affida- non mettesse a disposizione (anche tramite operative consorziate che ne fanno parte. Infatti partecipa-
menti dei contratti di concessione e di la stazione appaltante) tutte le informazioni no alla procedura di gara utilizzando requisiti loro propri, e,
appalto di lavori e servizi diversi da quelli questo comportamento potrebbe costituire an- nell’ambito di questi, facendo valere i mezzi nella disponibilità
aventi natura intellettuale, con particolare che «grave errore professionale». Ottenute le delle cooperative che costituiscono articolazioni organiche del
riguardo a quelli relativi a contratti ad alta informazioni il Consiglio di stato ha prescritto soggetto collettivo». Pertanto, in virtù di questo rapporto, l’at-
intensità di manodopera (più del 50% dell’im- che i concorrenti predispongano un «piano di tività compiuta dalle consorziate è imputata unicamente al
porto del contratto), per promuovere la stabili- compatibilità o progetto di assorbimento» dal consorzio, così come il concorrente è solo il consorzio, mentre
tà occupazionale del personale impiegato; per quale si evinca come «concretamente l’offe- non assumono tale veste le sue consorziate, nemmeno quella
questi casi si prevede l’applicazione da parte rente intenda rispettare la clausola sociale, o, designata per l’esecuzione della commessa. Da ciò consegue
dell’aggiudicatario, dei contratti collettivi di detto altrimenti, spiegare come e in che limiti che l’impresa che esegue la commessa all’occorrenza può
settore di cui all’articolo 51 del decreto legi- la clausola sia compatibile con l’organizzazio- sempre essere estromessa o sostituita senza che ciò si riflet-
slativo 15 giugno 2015, n. 81. ne aziendale da lui prescelta». ta sul rapporto esterno tra consorzio concorrente e stazione
appaltante. Inoltre, dicono i giudici, la circostanza che anche
Con il parere, di carattere «sempli- Nel parere si suggerisce alle stazioni la consorziata indicata quale esecutrice debba dichiarare il
cemente interpretativo», i magistrati appaltanti anche di valutare questi pia- possesso dei requisiti di partecipazione di ordine generale
della sezione consultiva premettono di non ni «assegnando tendenzialmente un punteg- (oltre che speciale), non è idonea a giustificare una diversa
condividere la scelta compiuta dall’Anac di gio maggiore, per tale profilo, all’offerta che conclusione, atteso che il detto possesso è richiesto al solo fine
trattare nelle linee guida le «clausole sociali» maggiormente realizzi i fini cui la clausola di evitare che soggetti non titolati possono eseguire la presta-
e le «clausole sociali diverse» perché «solle- tende». Rispetto al rapporto fra clausola socia- zione. Quindi la perdita dei requisiti da parte della consor-
verebbero problematiche a sé stanti, il cui le e contratti collettivi il parere ha precisato ziata esecutrice (sottoposta nel caso di specie a liquidazione)
rilievo richiederebbe, se mai, di predisporre che se una impresa non ha firmato il Ccnl comporta semplicemente l’onere di estrometterla o sostituirla
linee guida ad esse specificamente dedicate». deve applicare la clausola sociale, ma se lo con altra consorziata, ma non incide sul possesso dei requisiti
Da qui la richiesta di espungere dalla bozza ha firmato dovrà invece applicare la clausola di partecipazione del consorzio concorrente.
l’intero capitolo 6 intitolato «le clausole sociali sociale prevista nel contratto. © Riproduzione riservata
diverse dal riassorbimento del personale» e di © Riproduzione riservata
O S S E RVATO R I O V I M I NA L E Venerdì 30 Novembre 2018
Ven 43

Principio applicabile pur in assenza di una espressa previsione statutaria

Parità nei piccoli comuni


Uguaglianza uomo-donna anche nei mini-enti
n tema di parità di ge- gislativa gli statuti comunali adeguare i propri statuti e pari opportunità tra donne e e sono finalizzate a rendere

I nere, nella composizio-


ne della giunta comu-
nale, quale normativa
è applicabile ad un ente
locale con popolazione in-
e provinciali devono prevede-
re norme che assicurino con-
dizioni di pari opportunità tra
uomo e donna e garantiscano
la presenza di entrambi i sessi
regolamenti alle disposizioni
dell’art. 6, comma 3, del Tuel
(art. 1, comma 2).
L’art. 2, comma 1, lett. b)
della citata legge n. 215/12
uomini.
Nel caso dei comuni rien-
tranti nella suddetta fascia
demografica, pertanto, de-
vono trovare applicazione le
effettiva la partecipazione
di entrambi i sessi alla vita
istituzionale degli enti terri-
toriali, in condizioni di pari
opportunità.
feriore a 3 mila abitanti? nelle giunte e negli organi col- ha modificato l’art. 46, com- disposizioni contenute nei Ferma restando la neces-
legiali non elettivi del comune ma 2, del decreto legislativo n. citati articoli 6, comma 3, e sità dell’adeguamento sta-
La materia è disciplinata e della provincia, nonché degli 267/00, disponendo che il sin- 46, comma 2, del decreto legi- tutario da parte dell’ente, le
dalla legge n. 56 del 7 aprile enti, aziende ed istituzioni da daco e il presidente della pro- slativo n. 267/00 e nella legge richiamate disposizioni nor-
2014 che, all’art. 1, comma essi dipendenti. vincia nominino i componenti n. 215/12. mative sulla parità di genere
137, per i soli comuni con La citata disposizione è sta- della giunta «nel rispetto del Tali disposizioni, recependo risultano immediatamente
popolazione superiore ai 3 ta poi modificata della legge principio di pari opportunità i principi sulle pari opportu- applicabili, anche in carenza
mila abitanti, ha stabilito un n. 215 del 2012 che ha sosti- tra donne e uomini, garanten- nità dettati dall’art. 51 della di una espressa previsione
preciso quorum del 40%, affin- tuito il verbo «promuovere» do la presenza di entrambi i Costituzione, dall’art. 1 del statutaria.
ché sia rispettato il principio con il verbo «garantire» ed sessi». decreto legislativo dell’11
della parità di genere; per i ha aggiunto alla espressione La citata normativa va let- aprile 2006, n. 198 (Codi-
comuni al di sotto di tale so- «organi collegiali» la dicitura ta alla luce dell’art. 51 della ce delle pari opportunità) LE RISPOSTE AI QUESITI
glia demografica la norma di «non elettivi» (art. 1, com- Costituzione, come modifica- e dall’art. 23 della Carta SONO A CURA
riferimento è, invece, l’art. 6, ma 1); inoltre, ha previsto to dalla legge costituzionale dei diritti fondamentali DEL DIPARTIMENTO AFFARI
comma 3, del decreto legisla- che gli enti locali, entro sei n. 1/03, che ha riconosciuto dell’Unione europea, hanno INTERNI E TERRITORIALI
tivo n. 267/00. mesi dall’entrata in vigore dignità costituzionale al prin- carattere precettivo e non DEL MINISTERO DELL’INTERNO
Secondo tale disposizione le- della legge stessa, dovessero cipio della promozione delle meramente programmatico,

CONCORSI LO SCAFFALE DEGLI ENTI LOCALI

Abruzzo parziale. Comune di Pieve di Teco (Im), un Autori - Aa.vv. Autore - Angela D’Eri
posto. Scadenza: 6/12/2018.
Funzionario avvocato. Comune di Tel. 0183/36313. G.U. n. 88 Titolo - Privacy e traspa- Titolo - Guida al bilancio di
Lanciano (Ch), due posti parzialmente renza previsione 2019-2021
riservati. Scadenza: 3/12/2018.
Tel. 0872/7071.G.U. n. 87
Lombardia Casa editrice - Cel editrice, Casa editrice - Halley
Istruttore amministrativo contabile. Istruttore amministrativo contabile a Chieti, 2018, pp. 503 informatica, Matelica (Mc),
Comune di Castelguidone (Ch), un posto. tempo parziale. Comune di Albavilla 2018, pp. 420
Scadenza: 13/12/2018. Tel. 0873/977348. (Co), un posto. Scadenza: 3/12/2018. Prezzo - 31 euro
G.U. n. 90 Tel. 031/3354353. G.U. n. 87 Prezzo - 35 euro
Istruttore amministrativo a tempo Istruttore amministrativo contabile. Argomento - Dal 19 settem-
parziale. Comune di Sulmona (Aq), un Comune di Secugnago (Lo), un posto. bre 2018 è entrato in vigore il Argomento - Il volume,
posto. Scadenza: 10/12/2018. Scadenza: 6/12/2018. Tel. 0377/807005. nuovo Codice in materia di giunto alla sua seconda
Tel. 0864/2421. G.U. n. 89 G.U. n. 88 protezione dei dati persona- edizione, si rivolge ai tecnici
Istruttore amministrativo part-time. li, completamente riscritto degli uffici finanziari dei
Basilicata Comune di Azzate (Va), un posto. Scadenza:
6/12/2018. Tel. 0332/456311. G.U. n. 88
dal dlgs 10 agosto 2018,
n. 101, che ha adeguato la
comuni, con lo scopo di gui-
darli fra normative e adem-
Istruttore contabile a tempo parziale. normativa italiana a quanto pimenti complessi introdotti
Comune di Maschito (Pz), un posto. Scaden-
za: 3/12/2018. Tel. 0972/33047.
Marche previsto dal Regolamento
Ue 27 aprile 2016, n. 679. Nel
dalla competenza finanzia-
ria potenziata e connessi
G.U. n. 87 Istruttore direttivo amministrativo medesimo tempo il dlgs n. all’approvazione del Dup
contabile. Comune di Jesi (An), un posto. 33/2013 sul diritto di acces- e del bilancio di previsione
Calabria Scadenza: 6/12/2018. Tel. 0731/5381.
G.U. n. 88
so, gli obblighi di pubblicità
e la trasparenza nelle p.a. e
finanziario. Il libro inizia
con un excursus giuridico-
Istruttore amministrativo contabile. la legge n. 241/90 sul pro- pratico riguardante tutte
Comune di Albidona (Cs), un posto.
Scadenza: 13/12/2018. Tel. 0981/52001.
Piemonte cedimento amministrativo
promuovono, disciplinan-
le leggi che, direttamente
o indirettamente, hanno
G.U. n. 90 Istruttore amministrativo a tempo dola, l’accessibilità agli atti effetti economico-finanziari
Istruttore contabile a tempo parziale. parziale. Comune di Varallo (Vc), un posto. e ai documenti e favoriscono sul bilancio degli enti lo-
Comune di Bagaladi (Rc), un posto. Scadenza: 10/12/2018. Tel. 0163/562731. al massimo la trasparenza cali. Per ciascun intervento
Scadenza: 3/12/2018. Tel. 0965/724016. G.U. n. 89 amministrativa, tutelando normativo, sono descritti
G.U. n. 87 allo stesso tempo i dati sen- i riflessi finanziari che ne
Puglia sibili sia all’interno dell’ente derivano. Successivamente
Emilia-Romagna Istruttore amministrativo a tempo
locale che nei confronti di
terzi esterni alla p.a. e che
il testo affronta, con un
taglio di tipo pratico e ope-
Istruttore amministrativo contabile. parziale. Comune di Cavallino (Le), un con questa interagiscono. Il rativo, la materiale stesura
Unione dei comuni valli e delizie di posto. Scadenza: 13/12/2018. gruppo editoriale Cel, con sia del documento unico
Portomaggiore (Fe), un posto. Scadenza: Tel. 0832/617227. G.U. n. 90 questo minibook pubblicato di programmazione, anche
10/12/2018. Tel. 0532/330357. G.U. n. 89 in una nuova edizione, for- alla luce dell’introduzione
Istruttore direttivo amministrativo.
Comune di Medicina (Bo), un posto.
Sardegna nisce la versione aggiornata
della principale normativa,
del nuovo Dup per i comuni
con popolazione inferiore a
Scadenza: 13/12/2018. Tel. 051/6979111. Istruttore amministrativo tecnico. europea e nazionale, su cinque mila e a due mila
G.U. n. 90 Comune di Anela (Ss), due posti parzial- privacy, diritto di accesso abitanti, sia del bilancio
mente riservati. Scadenza: 6/12/2018. e trasparenza. Il volume è e degli altri allegati ob-
Lazio Tel. 079/799046. G.U. n. 88 diviso in due sezioni. Nella
prima è consultabile la nor-
bligatori previsti dal dlgs
n. 118/2011. Il volume è
Dirigente architetto. Regione Lazio, tre
posti. Scadenza: 13/12/2018.
Veneto mativa in materia di privacy
e i più recenti e interessanti
completato da una ricca e
utile appendice, nella quale
Tel. 800/894545. G.U. n. 9 Collaboratore amministrativo. Comune provvedimenti del Garante. vengono riportati i facsimili
Dirigente informatico. Regione Lazio, tre di Fara Vicentino (Vi), un posto. Scadenza: Nella seconda sezione sono di schemi da allegare al bi-
posti. Scadenza: 13/12/2018. 13/12/2018. Tel. 011/9940740. G.U. n. 90 consultabili le norme sulla lancio e le connesse delibera-
Tel. 800/894545. G.U. n. 90 Istruttore direttivo dell’area contabile trasparenza e sono proposte zioni propedeutiche (tributi
e personale a tempo parziale. Comune le più importanti e recenti e tariffe, servizi a domanda
Liguria di Brentino Belluno (Vr), un posto. Scaden-
za: 13/12/2018. Tel. 045/7270710.
deliberazioni dell’Anac su
trasparenza e obblighi di
individuale ecc.).

Istruttore amministrativo a tempo G.U. n.90 pubblicazione. Gianfranco Di Rago


44 Venerdì 30 Novembre 2018
A G E VO L A Z I O N I
Dal terzo bando del programma Interreg Med 2014-2020, 30 milioni per gli enti locali

Mediterraneo, un mare di fondi


Per economia marittima, turismo sostenibile, biodiversità
Pagina a cura questo asse, saranno finanziati un turismo costiero e maritti-
DI MASSIMILIANO FINALI progetti per migliorare le con- mo sostenibile e responsabile.
dizioni quadro dell’innovazione I progetti dovranno essere at-
nnovazione nell’economia dei cluster marittimi, rafforza- tuati in linea con i principi di

I marittima, turismo soste-


nibile e protezione della
biodiversità sono le temati-
che su cui è concentrato il terzo
bando del programma Interreg
re e potenziare l’innovazione
dei cluster e delle reti maritti-
me, migliorare le connessioni
tra cluster e / o reti tematiche
marine dinamiche di natura
gestione integrata delle zone
costiere e di pianificazione dello
spazio marittimo, attraverso la
cooperazione e la pianificazione
congiunta.
Med 2014-2020. Il bando re- transnazionale, nonché faci- Progetti per la biodiver-
sterà aperto fino al 31 gennaio litare gli scambi tra il mondo sità. Le attività finanziabili su
2019. Le risorse comunitarie della ricerca, le piccole e medie questo asse sono orientate a
appositamente stanziate am- za riguarda la presentazione di munitari quali Cipro, Spagna, imprese, la pubblica ammini- mantenere la biodiversità e gli
montano a 30 milioni di euro. una pre-proposta, a cui seguirà Francia, Grecia, Italia, Malta, strazione e gli utenti finali che ecosistemi naturali, rafforzan-
Il programma Interreg Med la sottomissione definitiva del- Portogallo, Regno Unito, Slo- lavorano nel settore della «cre- do la gestione e il collegamen-
abbraccia un’area di ben 13 la domanda prevista tra i mesi venia, Croazia. A questi si ag- scita blu». L’asse è focalizzato to in rete delle aree protette. Il
paesi europei o in pre-adesione, di maggio e giugno 2019. I pro- giungono i territori di tre stati sul potenziamento delle istitu- contributo sosterrà il processo
tutti compresi nell’area medi- getti potranno essere avviati a in pre-adesione quali Albania, zioni pubbliche e delle imprese di progettazione e analisi, la
terranea. L’Italia è quasi inte- partire da novembre 2019. Bosnia-Erzegovina e Montene- private che operano in settori fase di dimostrazione e test,
ramente ammissibile, poiché Beneficiari gli enti pub- gro. In Italia, è ammissibile la come le energie marine, la si- la trasferibilità e sostenibilità
solo il territorio del Trentino- blici e privati. Il terzo bando partecipazione da parte di enti curezza marittima, l’acquacol- delle azioni del progetto.
Alto Adige è escluso dall’ac- è aperto alla partecipazione sull’intero territorio nazionale tura, la biotecnologia marina, il Contributo a fondo per-
cesso al bando. Gli enti locali degli enti pubblici nazionali, con esclusione della sola re- turismo costiero e marittimo. duto fino all’85% dei costi
delle restante regioni possono regionali e locali, ma anche gione Trentino-Alto Adige. I Progetti per un turismo ammissibili. Gli enti che
tutti aspirare ad ottenere un alle istituzioni private, incluse progetti dovranno prevedere sostenibile. L’asse sul turismo parteciperanno al bando po-
contributo dal programma. le società private, e le organiz- la presenza di almeno cinque sostenibile finanzia progetti tranno aspirare ad un contri-
La partecipazione al bando è zazioni internazionali. L’incen- partecipanti provenienti da che mirano a contribuire al buto a fondo perduto di origine
possibile tramite l’applicativo tivo mira a sostenere progetti almeno cinque differenti pa- miglioramento dello sviluppo comunitaria fino all’85% dei
telematico raggiungibile al da realizzare nell’area medi- esi ammessi al programma e delle politiche e ad aumentare costi ammissibili, su spese di
sito internet https://synergie- terranea. Sono ammissibili i rientrare in uno degli assi am- il coordinamento delle strate- personale, costi amministrati-
cte.asp-public.fr/, che rimarrà progetti provenienti da soggetti missibili. gie tra territori a livello inter- vi, spese per viaggi e soggiorni,
accessibile fino alle ore 12 del ubicati nelle regioni apparte- Progetti per l’innovazio- regionale e transnazionale, per consulenze esterne e spese per
giorno di scadenza. La scaden- nenti a dieci stati membri co- ne marittima. Nell’ambito di quanto riguarda lo sviluppo di attrezzature.

DOMANDE FINO AL 14/1 FINO AL 31 GENNAIO AGEVOLAZIONI IN PILLOLE

Crimine organizzato, L’Emilia-Romagna Campania, contributi


per la sicurezza urba-
no richiedere un contributo
del 100% fino a 15 mila euro.
bando comunitario stanzia 5,4 milioni na. La Regione Campania
ha pubblicato il bando di
La scadenza del bando è fis-
sata al 7 dicembre 2018.

da 3,5 milioni per le foreste accesso ai contributi regio-


nali per azioni e progetti in
materia di sicurezza urbana
Umbria, contributi fino
a 70 mila euro per l’an-
e polizia locale, previsto tincendio nelle scuole. La
I crimini ambientali e il traffico di armi La Regione Emilia Romagna ha stanziato dalla lr 12/2003. I fondi Regione Umbria ha aperto
da fuoco potranno essere combattuti gra- oltre 5,4 milioni di euro per sostenere inve- ammontano a oltre 760 mila l’accesso al piano 2019-21 di
zie all’aiuto della Commissione europea. stimenti sugli ecosistemi forestali. Il bando euro e i comuni potranno messa in sicurezza degli edi-
Lo prevede un bando del fondo comunita- attua l’operazione 8.5.01 «investimenti di- richiedere un contributo a fici scolastici, in particolare
rio per la sicurezza interna, in particola- retti ad accrescere la resilienza e il pregio fondo perduto del 70% fino per l’adeguamento degli
re per il settore polizia. Il bando ha una ambientale degli ecosistemi forestali» del a 40 mila euro. Le domande edifici scolastici alla nor-
dotazione di 3,5 milioni di euro, suddivisi piano di sviluppo rurale 2014-2020. Posso- devono essere presentate en- mativa antincendio. Gli enti
per 2 milioni di euro al settore del traffico no accedere al bando i consorzi forestali tro il 4 dicembre 2018. Sono locali possono richiedere un
di armi e per 1,5 milioni di euro al set- o le amministrazioni pubbliche, relativa- finanziabili progetti volti contributo fino a 70 mila
tore dei crimini ambientali. Possono pre- mente a proprietà pubbliche, proprietà all’adeguamento tecnologi- euro, presentando domanda
sentare domanda sull’invito a presentare collettive e proprietà private. I progetti co, tecnico strumentale, or- entro il 3 dicembre 2018.
proposte gli enti pubblici, gli enti privati finanziabili possono riguardare il miglio- ganizzativo e logistico delle
senza scopo di lucro e, in alcuni casi, con ramento dell’efficienza ecologica degli polizie locali e ad ottimizza- Lotta alla droga, bando
scopo di lucro, nonché le organizzazioni ecosistemi forestali tramite interventi di re la funzionalità dei propri comunitario da 2,2 mi-
internazionali, collocati in uno degli stati mantenimento e incremento della diversi- apparati di sicurezza. lioni di euro. La Commis-
membri comunitari. I progetti dovranno tà specifica e fisionomica, anche al fine di sione europea, nell’ambito
avere carattere transnazionale, coinvol- aumentarne la resilienza contro gli effetti Sicilia, nuova scadenza del programma «Giusti-
gere almeno due soggetti provenienti da dei cambiamenti climatici in corso. Sono per il recupero urbano. È zia», ha stanziato oltre 2,2
due stati membri differenti e prevedere un inoltre finanziabili progetti per il mante- stato riaperto il bando della milioni di euro per finan-
cofi nanziamento comunitario minimo di nimento della conoscenza e della fruizione Regione Sicilia per l’accesso ziare iniziative nel campo
250 mila euro. I progetti potranno riguar- pubblica del bosco tramite interventi volti ai contributi per i «program- delle politiche anti-droga.
dare la lotta contro il traffi co di specie al miglioramento della segnalazione della mi integrati per il recupero Anche gli enti pubblici
esotiche, contro la criminalità forestale e rete di accesso e della relativa attrezzatu- e la riqualificazione delle possono accedere al bando
altre forme crimine in questi ambiti. Inol- ra, alla realizzazione di sentieri natura, al città», che distribuirà oltre «Just-2018-ag-drugs» e
tre, potranno riguardare la lotta contro il riequilibrio delle componenti biotiche del 17 milioni di euro di risorse richiedere un contributo
traffico di rifiuti illeciti e contro qualsiasi sottobosco negli habitat forestali. Infine, i pubbliche. La nuova scaden- fino all’80% delle spese am-
altro tipo di crimine ambientale. In meri- contributi sostengono progetti per il man- za è prevista al 10 dicembre missibili. Il bando resterà
to al traffico di armi, i progetti potranno tenimento del valore naturalistico dei bo- 2018. aperto fino al 5 dicembre
facilitare iniziative congiunte con paesi schi coerentemente con i piani di gestione 2018.
extra-europei, attività di investigazione e le misure di conservazione dei siti della Piemonte, contributi per
a livello comunitario, iniziative di salva- rete natura 2000 e delle aree protette. i centri antiviolenza. La
guardia del mercato lecito delle armi da L’aiuto è pari al 100% della spesa ammissi- Regione Piemonte concede a cura di
fuoco e azioni per ridurre la quantità di bile; gli importi delle domande di sostegno finanziamenti in conto capi-
armi da fuoco in mani criminali. Il contri- possono variare da un minimo di 50 mila tale per la creazione di centri CLUB MEP
MANAGER E PROFESSIONISTII NETWORK
buto potrà coprire fino al 90% delle spese euro a un massimo di 150 mila euro, senza antiviolenza e di nuovi posti WWW.CLUBMEP.IT
ammissibili. La domanda di contributo co- limite nel numero dei progetti presentati per l’accoglienza di donne TEL. +39 02 42107535
MAIL: INFO@CLUBMEP.IT
munitario potrà essere presentata fino al da ciascun beneficiario. Domande fino al vittime di violenza, sole e con
14 febbraio 2019. 31 gennaio 2019. figli e figlie. I comuni posso-
© Riproduzione riservata
ANPCI Venerdì 30 Novembre 2018 45

Gli emendamenti dell’associazione al ddl di Bilancio Punta sulle aggregazioni dall’alto

Manovra da rifare L’Anpci dice no


Per gli enti semplificazioni low cost alla legge Piemonte
emplificare l’attività portato all’attenzione delle spesa che hanno ingessato Anpci dice no agli am- nendo conto dei piccoli comuni

S amministrativa dei
piccoli comuni da
anni ormai paraliz-
zata dal diluvio legislativo
e burocratico. Sterilizzare
commissioni e dei relatori le
problematiche che più stan-
no a cuore ai piccoli comuni.
L’ A n p c i h a d e p o s i t a -
to anche un pacchetto di
i bilanci dei piccoli comuni
portandoli al collasso. Sul
personale, gli emendamenti
dell’Anci puntano a sbloccare
le assunzioni per gli enti vir-
L’ biti ottimali previsti
dalla regione Piemon-
te. E chiede l’immedia-
to ritiro del ddl su montagna ed
enti locali approvato dalla giun-
in ossequio peraltro ai principi
del Trattato di Lisbona».
Il ddl è stato al centro dell’in-
contro tra Cane e i deputati
piemontesi Flavio Gastaldi
l’impatto sui conti locali del emendamenti a costo zero tuosi. Mentre per quanto ri- ta regionale piemontese. L’asso- e Alessandro Giglio Vigna
discarico delle cartelle fino (predisposti dal consulente guarda lo scambio di dipen- ciazione presieduta da Franca avvenuto lo scorso 7 novembre
a mille euro. Ripristino del Vito Burgio) che puntano denti si punta ad agevolare Biglio ha incassato il sostegno a Roma. Tutti hanno criticato il
contributo di 300 milioni a semplificare l’attività am- la mobilità tra enti anche della Lega che con il responsabi- disegno di legge che ripropone
di euro a valere sul Fondo ministrativa. L’associazione al fine di costituire organi- le nazionale enti locali, Andrea gli schemi della legge Delrio (n.
Imu-Tasi. Riduzione dei co- chiede che i comuni sotto i 5 smi e commissioni previsti Cane, ha espresso perplessità 56/2014) non tenendo conto che
effi cienti Tari per non gra- mila abitanti vengano esone- dalla legge ad esempio per sulla decisione della giunta gui- essa è stata bocciata dai citta-
vare su alcune categorie di rati dalla relazione di inizio concorsi e gare, in modo da data da Sergio Chiamparino dini italiani con il no al refe-
contribuenti particolarmente e fine mandato, nonché dal ridurre gli adempimenti bu- (peraltro in scadenza nel 2019) rendum del 2016. «La decisione
vessati come fruttivendoli e piano e dalla relazione sulle rocratici. di approvare un disegno di leg- della giunta Chiamparino ci ha
fi orai. E ancora: premi per performance. Completano la lista de- ge che rafforza ulteriormente totalmente spiazzato e perso-
i comuni che approvano il Si tratta, secondo l’Anpci, gli emendamenti due punti le unioni di comuni attraverso nalmente la trovo inutile e pre-
bilancio entro fine anno, di «pagine e pagine di aria considerati irrinunciabili l’istituzione di ambiti territo- testuosa», ha osservato Cane.
eliminazione dell’obbligo di fritta» su cui i pochi dipen- dall’associazione. In primis, riali ottimali imposti dall’alto «Penso che dare priorità al fi-
gestione associata delle fun- denti comunali sono costretti la soppressione della com- e finanziate con risorse incenti- nanziamento degli interventi
zioni, finanziamento degli a lavorare (sottraendo tempo petenza delle sezioni regio- vanti sottratte ad altri enti. An- proposti da comuni istituiti a
oneri per gli adeguamenti ed energie dal core business nali della Corte dei conti ad che Forza Italia con il vicepre- seguito di fusione o apparte-
contrattuali. E per finire: in- della loro attività, ossia ga- esprimere pareri in materia sidente del consiglio regionale nenti a unioni di comuni, sia
varianza dei costi dei servizi rantire i servizi ai cittadini) di spesa e personale (attività piemontese, Franco Graglia, veramente una pazzia politica
di tesoreria e integrale risto- «per dimostrare come lavora- che ha generato negli anni si è schierata contro il disegno e sociale, della quale i cittadini
ro delle spese elettorali anti- no a una burocrazia centrale un pullulare disorganico e di legge che, puntando tutto che il prossimo anno andranno
cipate dai comuni per conto lontana anni luce dalla realtà contrastante di tesi sugli sull’aggregazione di comuni, a votare alle Regionali dovran-
dello Stato. Sono alcune del- dei piccoli comuni». L’Anpci stessi argomenti). Il secon- «non ha prodotto nulla se non no iniziare a tenere conto».
le richieste contenute negli chiede inoltre l’esonero per do punto riguarda, invece, i la giustificazione per ridurre i Sulla stessa lunghezza d’on-
emendamenti alla Manovra il 2019 dai vincoli di spesa comuni sedi di impianti di trasferimenti statali verso le da anche il sindaco di Ingria
2019 presentati dall’Anpci in materia di consulenze, re- smaltimento rifi uti urbani zone marginali e periferiche». (To), Igor De Santis che, a
dopo l’audizione dello scorso lazioni pubbliche, convegni, e speciali, diversi dalle di- «La regione non ha tenuto in nome del direttivo provinciale
9 novembre dinanzi alle com- autovetture, sponsorizza- scariche. L’Anpci chiede che dovuto conto la volontà del le- Anpci di cui fa parte, ha ritenu-
missioni bilancio di camera e zioni, missioni, formazione, anch’essi possano introitare gislatore nazionale che ha reso to «assurdo che una legge nata
senato. La presidente Anpci manutenzione e locazioni quota parte del gettito pro- evidente, all’interno del decreto per riconoscere il ruolo dei pic-
Franca Biglio e il consulen- passive. veniente dal tributo speciale milleproroghe, come gli ambiti coli comuni, nasconda l’inten-
te Roberto Gregori hanno Ossia tutti quei vincoli di per il deposito in discarica. ottimali vadano parametrati te- zione di farli accorpare».

NEWS DAL TERRITORIO INIZIATIVA


No alle fusioni a Bologna,
Con 43 voti a favore e un solo astenuto, il consiglio re-
gionale del Veneto ha approvato la proposta di modifica
Babbo Natale Pavia e in Toscana
della legge regionale n. 43/1980 sul finanziamento delle
associazioni rappresentative degli enti locali, estendendo
anche all’Anpci i contributi già previsti per Anci, Upi e
avrà casa Bocciate le fusioni nel Bolognese. Con un’affluenza in-
torno al 50% e una percentuale di No che ha sfiorato il
70%, gli elettori hanno bocciato i tentativi di accorpare
Uncem. «Ringraziamo di cuore la regione Veneto», ha
dichiarato la presidente Anpci, Franca Biglio, «perché
a Inverno Castenaso con Granarolo e Malalbergo con Baricella. I
progetti di fusione erano stati promossi dalla Regione
con questo atto riconosce l’importante ruolo che i piccoli Emilia-Romagna che con l’as-
comuni svolgono sul territorio ed attribuisce ad Anpci, che Inverno e Monteleone, capitale sessore al riordino istituzio-
li rappresenta, pari dignità rispetto alle altre associazioni. 2018-2019 dei piccoli comuni nale, Emma Petitti, ha annun-
Speriamo che l’esempio della regione Veneto venga seguito d’Italia, sarà il Paese di Babbo ciato di volerne proporre di
anche da altre regioni». Natale per le prossime festività ulteriori. Soddisfazione per
natalizie. In una lettera inviata ai il voto è stata espressa dalle
Anpci è vicina ai piccoli comuni, per lo più collinari e sindaci dei piccoli comuni italia- opposizioni alla giunta guida-
montani, colpiti dall’eccezionale ondata di maltempo dei ni, il sindaco Enrico Vignati ha ta da Stefano Bonaccini che
primi di novembre. L’associazione assicura il massimo im- spiegato lo scopo dell’iniziativa hanno parlato apertamente
pegno nel sensibilizzare il governo affinché si attivi in tempi che punta a coinvolgere i bambi- di «spallata al Pd» e di «ri-
brevi per la sicurezza e la ricostruzione delle infrastrutture ni e i primi cittadini. Nella scato- bellione degli elettori a progetti di accorpamento calati
danneggiate. A questo scopo ricorda che il numero di sms la personalizzabile al sito www. dall’alto». Fusioni bocciate anche in Toscana, dove su
45500 per inviare donazioni a favore dei comuni colpiti di qubox.it/babbonatale-inverno/ cinque progetti solo uno è andato in porto. Gli elettori
Veneto, Friuli-Venezia Giulia, Liguria e provincia di Trento ogni sindaco inserirà, oltre alle hanno votato sì alla fusione, in provincia di Firenze, tra
e il conto corrente bancario attivato dalla regione Veneto: letterine dei bambini, anche la Barberino Val d’Elsa e Tavernelle Val di Pesa. Respinti
(Codice Iban IT 75 C 02008 02017 000105442360 Causale: propria lettera con le richieste al mittente i due referendum in provincia di Siena. Gli
«Veneto in ginocchio per il maltempo ott-nov 2018»). da sottoporre ad Anpci. Sarà elettori hanno detto no alla fusione fra Torrita di Siena e
predisposto ed inviato gratuita- Montepulciano e a quella tra Asciano e Rapolano Terme.
Il sindaco di Lauro (Av), Antonio Bossone, ha scritto al mente il file personalizzato con Nel Mugello è stata bocciata la fusione tra Dicomano e
sottosegretario alla presidenza del consiglio, Giancarlo il nome del comune aderente San Godenzo, mentre in provincia di Arezzo resteranno
Giorgetti, e alla presidente Anpci, Franca Biglio, affinché che ogni ente potrà stampare divisi i comuni di Ortignano Raggiolo e Bibbiena. Fusioni
portino all’attenzione del governo il costoso problema del ed utilizzare come manifesto flop anche in Lombardia. In provincia di Pavia gli elettori
randagismo che i piccoli comuni non riescono a sostenere di Auguri. Tutte le indicazioni hanno detto no all’unione tra Belgioioso e Filighera e a
a causa della scarsità di risorse a disposizione. Il piccolo su: www.qubox.it/babbonatale- quella tra Carbonara e Villanova d’Ardenghi.
centro irpino (3.400 abitanti) spende ogni anno per il inverno/
ricovero, la custodia e il mantenimento dei cani randagi
circa 100 mila euro, una cifra insostenibile, osserva Lauro, Pagina a cura di
che il comune è costretto a stornare da altre voci di spesa
per i servizi ai cittadini. Il tema del randagismo è stato PER I SOCI ANPCI
discusso nell’incontro che Biglio ha avuto mercoledì 28 SERVIZI GRATUITI E RIDUZIONE
novembre con il ministro per gli affari regionali Erika QUOTA ASSOCIATIVA ASMEL
Stefani. Nell’incontro si è anche parlato del superamento
del limite di mandato per i sindaci dei comuni fino a 5 WWW.ASMEL.EU
mila abitanti.
46 Venerdì 30 Novembre 2018
N O R M E E P R O C E DU R E
Il nuovo Piano anticorruzione dell’Anac lo estende a tutti i livelli degli operatori pubblici

Pantouflage, divieto a 360 gradi


Incompatibilità successiva non solo per i dipendenti apicali
DI LUIGI OLIVERI natari dell’attività dell’ammi- ulteriori misure anticorruzio- di lavoro pubblico. Lo sche- significativo il contenuto della
nistrazione svolta attraverso i ne. Secondo l’Anac in prima ma di Pna fornisce un elenco decisione».
ivieto di pantouflage medesimi poteri. A rafforzare battuta sono da considerare esemplificativo dei soggetti Quindi, il divieto di pantou-

D ad amplissimo raggio
per le pubbliche am-
ministrazioni. Il nuo-
vo Piano nazionale anticorru-
zione che l’Anac ha messo in
il sistema sanzionatorio per
contrastare l’incompatibilità
successiva, il divieto dispone
la nullità dei contratti conclu-
si e degli incarichi conferiti ai
come dipendenti che dispon-
gono di poteri autoritativi e
negoziali coloro che li eserci-
tano concretamente ed effetti-
vamente con «l’emanazione di
che dispongono degli effettivi
poteri autoritativi e negoziali:
si tratta dei dirigenti, anche
incaricati a contratto ai sensi
dell’art. 19, comma 6, del dlgs
flage non riguarda esclusiva-
mente i dipendenti inquadrati
nei vertici organizzativi che
dispongono di poteri di azione
e decisione, ma si estende «a
consultazione estende prati- dipendenti pubblici. Lo sche- provvedimenti amministrativi 165/2001 o dell’art. 110 del coloro che abbiano partecipato
camente a tutti i livelli degli ma di nuovo Piano nazionale e il perfezionamento di negozi dlgs 267/2000, nonché «colo- al procedimento». È evidente
operatori pubblici il divieto anticorruzione si sofferma sul- giuridici mediante la stipula ro che esercitano funzioni che la portata del divieto, così
introdotto dall’art. 1, com- la questione dell’identificazio- di contratti in rappresentan- apicali o a cui sono conferite inteso, è estesissima.
ma 42, lettera l), della legge ne del concetto di esercizio di za giuridica ed economica apposite deleghe di rappre- Come molto ampia è anche
190/2012, cioè la «incompati- poteri autoritativi e negoziali, dell’ente». Dunque, l’esercizio sentanza all’esterno dell’ente l’elencazione dei provvedi-
bilità successiva», nota anche considerando che il divieto di di poteri deve necessariamen- (cfr. orientamento Anac n. 2 menti tipici dell’esercizio
appunto come pantouflage. La pantouflage riguarda i dipen- te sfociare nell’adozione di del 4 febbraio 2015)». Ma non dei poteri autoritativi e ne-
norma, che ha inserito il com- denti che dispongano ed eser- provvedimenti, atti e decisio- basta. Il rischio di conflitto di goziali: si tratta di contratti
ma 16-ter nel corpo dell’art. 53 citino detti poteri. ni tali da costituire, regolare, interessi, secondo lo schema per l’acquisizione di beni e
del dlgs 165/2001, impone ai Le indicazioni dell’Anac modificare o estinguere situa- di piano, si estende anche «al servizi, come anche dei prov-
dipendenti pubblici, che negli sono molto interessanti, per- zioni giuridiche nei confronti dipendente che ha comunque vedimenti che incidono uni-
ultimi tre anni di servizio ab- ché evidenziano non solo i di soggetti terzi. L’incompa- avuto il potere di incidere in lateralmente, modificandole,
biano esercitato poteri autori- presupposti per l’applicazione tibilità successiva è voluta maniera determinante sulla sulle situazioni giuridiche
tativi o negoziali per conto del- delle regole anti pantouflage, dal legislatore proprio allo decisione oggetto del provve- soggettive dei destinatari,
le pubbliche amministrazioni, ma anche perché aiutano ad scopo di evitare la tentazione dimento finale, collaborando nonché degli atti di conces-
il divieto di svolgere, nei tre identificare con precisione che soggetti privati possano all’istruttoria, ad esempio sione di vantaggi o utilità al
anni successivi alla cessazione l’estensione dei poteri auto- condizionare le decisioni dei attraverso la elaborazione di privato, come autorizzazioni,
del rapporto di lavoro, attivi- ritativi, utile anche per la dipendenti pubblici, allettan- atti endoprocedimentali obbli- concessioni, sovvenzioni, sus-
tà lavorativa o professionale fissazione di regole su com- doli con incarichi successivi gatori (pareri, perizie, certifi- sidi e vantaggi economici di
presso i soggetti privati desti- petenze, flussi procedurali e alla conclusione del rapporto cazioni) che vincolano in modo qualunque genere.

Più investimenti senza pareggio di bilancio Tasse immobiliari, paga


La cancellazione del pareggio di bilancio
per gli enti locali, prevista dal disegno di
l’art. 204 del Tuel impone un limite ri-
gido alla sostenibilità delle rate di am-
l’intestatario catastale
legge di Bilancio attualmente all’esame mortamento dei prestiti in essere, che si È tenuto a pagare l’Ici e le altre imposte locali il soggetto
del Parlamento, oltre a rendere piena- traduce nel divieto di contrarne di nuovi che risulta titolare dell’immobile dai registri catastali.
mente utilizzabile l’avanzo di amministra- se ricorrono determinate condizioni. In L’iscrizione in catasto, però, rappresenta una mera pre-
zione, renderà nuovamente disponibile base a quest’ultima disposizione, gli enti sunzione, che può essere superata da chi è apparente-
anche la leva del debito per finanziare gli locali possono assumere nuovi mutui e mente titolare dell’immobile, purché fornisca una prova
investimenti. accedere ad altre forme di finanziamento contraria per ottenere l’esonero dal pagamento dei tri-
Come ogni azienda, infatti, anche quelle reperibili sul mercato solo se l’importo buti. Lo ha stabilito la Ctr di Roma, sezione XVI, con la
pubbliche possono ricorrere al debito per annuale degli interessi, sommato a quel- sentenza 7330 del 23 ottobre 2018. Per i giudici d’appello,
finanziare le proprie spese. Ma, in quan- lo delle operazioni in essere (mutui, pre- nonostante il catasto abbia prettamente finalità fiscali,
to aziende pubbliche di erogazione, sono stiti obbligazionari, aperture di credito, sia il diritto di proprietà sia gli altri diritti reali possono
soggette ad un regime di vincoli assai garanzie fideiussorie) e assunto al netto essere provati «in base
più stringenti di quelli che interessano dei contributi statali e regionali in conto alla mera annotazione
le aziende (pubbliche e soprattutto pri- interessi, non supera una certa percen- di dati nei registri ca-
vate) aventi scopo di lucro. tuale delle entrate relative ai primi tre tastali, che hanno in
Mentre per queste ultime il problema titoli del rendiconto del penultimo anno concrete circostan-
del debito è essenzialmente legato alla precedente quello in cui viene prevista ze soltanto il valore
sua sostenibilità finanziaria, per le azien- l’assunzione del nuovo debito (per le co- di semplici indizi».
de pubbliche come gli enti locali l’aspetto munità montane si fa riferimento ai pri- Come sostenuto an-
prioritario è la destinazione delle somme mi due titoli delle entrate, mentre per gli che in passato dalla
acquisibili sul mercato finanziario. Ciò enti di nuova istituzione rilevano i dati Cassazione (senten-
non significa, ovviamente, che un’azienda finanziari del bilancio di previsione). Il za 14420/2010), l’in-
avente scopo di lucro possa indebitarsi tetto all’indebitamento, ripetutamente testazione in catasto
per tutto, ma che in tal caso la valuta- modificato dal legislatore negli ultimi di un immobile a un
zione circa la convenienza del ricorso al anni, è stato infine fissato al 10% a de- soggetto «fa sorgere
debito è connaturata alle finalità azien- correre dal 2015. comunque una pre-
dali. Viceversa, per un azienda pubblica Sotto il secondo profilo, vengono in sunzione de facto sulla
di erogazione che gestisce risorse pub- considerazione le disposizioni di cui ai veridicità di tali risultan-
bliche, l’assunzione di debiti potrebbe commi da 16 a 21 dell’art. 3 della legge ze». È posto a carico del con-
avvenire anche senza tenere conto della 350/2003, che fra l’altro precisano quali tribuente l’onere di fornire la prova
necessità di confrontare le utilità deri- sono gli investimenti finanziabili a debito. contraria. Della stessa idea è la commissione regionale,
vanti dall’operazione con i costi ad essa La norma in commento sposa, al riguar- secondo cui grava sui titolari degli immobili il compito di
connessi. Il debito, infatti, presenta tratti do, una nozione abbastanza restrittiva, dimostrare la carenza del possesso di diritto. Qualora ciò
peculiari rispetto alle altre fonti di finan- identificandola con quelle fattispecie cui avvenga, la «situazione di fatto prevale sulla presunzione
ziamento, in quanto genera a carico di chi faccia riscontro l’acquisizione di un nuo- iuris tantum collegata al dettato catastale». Va ricordato
lo contrae oneri a titolo di restituzione vo corrispondente valore al patrimonio che l’Imu, così come l’Ici, è dovuta dai contribuenti per
del capitale e (di norma) di corresponsio- dell’ente che effettua la spesa o almeno di anni solari, proporzionalmente alla quota di possesso
ne degli interessi. un’altra pubblica amministrazione. Sono dell’immobile e in relazione ai mesi dell’anno per i quali
Non a caso, quindi, il legislatore ha in- escluse, invece, le erogazioni a favore di il bene è stato posseduto. Se il possesso si è protratto
trodotto norme ad hoc per imporre alle privati, sia pure effettuate per favorirne per almeno 15 giorni, il mese deve essere computato per
aziende pubbliche di erogazione (e se- gli investimenti. intero. La prova della proprietà o della titolarità dell’im-
gnatamente agli enti locali) una duplice Matteo Barbero mobile non dovrebbe essere data dalle iscrizioni catasta-
valutazione preliminare alla li, ma dalle risultanze dei registri immobiliari. In caso di
contrazione del debito: non difformità è tenuto al pagamento dell’Imu il soggetto che
solo una valutazione circa la risulti titolare da questi registri (Ctr Roma, prima sezio-
sua sostenibilità finanziaria, ne, sentenza 90/2006). Quindi, per l’assoggettamento agli
ma anche una valutazione in Pagina obblighi tributari non è probante l’iscrizione catastale.
ordine alla destinazione dei a cura di All’iscrizione in catasto non può che essere riconosciuto
relativi proventi. il valore di mero indizio o semplice presunzione.
Sotto il primo profilo, Sergio Trovato