Sei sulla pagina 1di 43

Venerdì 23 Febbraio 2018 Uk £ 1,40 - Ch fr.

3,50
Nuova serie - Anno 27 - Numero 46 - Spedizione in A.P. art. 1 c.1 L. 46/04, DCB Milano Francia € 2,50 €2,00*
* Offerta indivisibile con Marketing Oggi (ItaliaOggi € 1,20 + Marketing Oggi € 0,80)

CORTE DI GIUSTIZIA UE
A meno di due settimane dal voto i pentastellati IN EDICOLA
Deducibilità
interessi passivi romagnoli sono ridotti ai minimi termini
Carlo Valentini a pag. 6
sotto esame.
Anche per l’Italia www.italiaoggi.it
Arginelli-Tenore a pag. 26

RIFORMA DELLE CARCERI

Vita detentiva,
minorenni, QUOTIDIANO ECONOMICO, GIURIDICO E POLITICO
mediazione:
primo sì
Morelli a pag. 27

SENTENZA

Procedura
Sull’Ema una giornata di fuoco
Secondo il Consiglio europeo il ricorso di Milano è irricevibile, ma non secondo
collettiva,
gestante il tribunale dell’Ue. Intanto Sala annuncia un altro ricorso alla Corte dei conti
licenziabile I burocrati del Consiglio Ue negano
DIRITTO & ROVESCIO
Damiani a pag. 28
il diritto dell’Europarlamento a legi-
ferare sulla futura sede dell’Autori- A Brescia una lista civica composta Il giornalista Massimo Bordin
tà europea dei medicinali, riducendo
SU WWW.ITALIAOGGI.IT
la decisione a un accordo tra Stati.
In più, bollano come «irricevibile» il
solo da immigrati: 13 nazionalità ha raccontato sul Foglio che, dopo
aver partecipato a una trasmissio-
ne su Radio radicale con Carlotta
ri
ricorso del Comune di Milano al Tri-
Deducibilità inte- bu
bunale Ue contro l’assegnazione A Brescia si voterà in primavera.
Sami, che è la portavoce nel Sud
Europa dell’Unher (che, a sua volta,
ressi passivi - La de
dell’Ema ad Amsterdam. Per il sin-
da
daco, Giuseppe Sala, il Tribunale Ue
Alle amministrative vorrebbero
partecipare anche gli stranieri che
è l’organizzazione Onu che opera a
favore dei rifugiati), le ha chiesto
sentenza della Corte ha già riconosciuto il ricorso «fonda- risiedono nella città lombarda, con- come mai avesse cambiato parere
to e ricevibile». Mentre è in arrivo vinti che per incidere davvero sulla nei confronti del ministro Minniti.
di giustizia europea un nuovo ricorso in Corte conti Ue. vita pubblica occorra entrare nei Carlotta Sami gli ha risposto dicen-
do: «Da un po’ di tempo mi telefona-
Chiarello a pag. 31 palazzi delle istituzioni. Marocchi-
Cassazione - La ni, nigeriani, egiziani, indiani: i
no i giornalisti per chiedermi perché
non attacco il ministro Minniti. Il
sentenza ANCHE CON L’ARRESTO rappresentanti delle diverse etnie
sono pronti a candidarsi. «Pensiamo
fatto è che non ho motivo per farlo».
Infatti, «malgrado i timori iniziali,
s
sull’imperi- a una nostra lista, fatta soprattutto il ruolo dell’Unher è garantito in Li-
zzia dei me- Macron da imprenditori, medici e liberi pro-
fessionisti che vogliano impegnarsi
bia, alcuni canali di espatrio per i
rifugitati cominciano a funzionare,
ddici fa il duro su questo fronte», ha spiegato Saai le ong esercitano un certo controllo
sui campi profughi, anche se non
Abderrazak, presidente della Fede-
proprio tutti. Anche le autorità li-
Ab
Abuso di diritto con gli immigrati razione delle associazioni bresciane biche, fra i molti problemi dovuti a
per l’immigrazione (Fabi), che riu- due governi rivali, offrono comun-
- La sentenza della nisce le 13 diverse comunità stra-
Suprema corte in Francia niere presenti in provincia.
que una interlocuzione». Insomma
Minniti sta lavorando bene. Chi è
che avvisa Emma Bonino?
Costa a pag. 9
Punzi a pag. 10

SPECIALE INDUSTRIA 4.0 DISGELO MENSILE CLASS EDITORI PARTNERSHIP DOPO EMILIA E LAZIO

Enti locali: ecco Con la robotica Le donne Gentleman Artigiancassa e Con la Coop
cosa cambia per retribuzioni saudite possono diventa più ricco Gambero Rosso l’e-commerce
i dipendenti con altissime fare anche le e parla anche assieme per il a domicilio
il nuovo contratto e bassissime imprenditrici alle donne Food and wine arriva in Veneto
da pag. 36 Pelanda a pag. 8 a pag. 11 Galli a pag. 19 a pag. 15 Sottilaro a pag. 15

 
   

!#"!$&'!&#
!

                !         
           
          
       
                    
                    


  
        

#!  #  


  
 %    !#
* Con guida «La legge di bilancio 2018» a € 6,00 in più; Con guida «Agevolazioni 4.0» a € 6,00 in più; Con guida «Tuir 2018» a € 6,00 in più; Con guida «Il manuale del revisore» a € 6,00 in più
2 Venerdì 23 Febbraio 2018
I COMMENTI
L’ANALISI IMPROVE YOUR ENGLISH

La gente chiede poche People demand few


iniziative ma concrete but concrete initiatives

L T
a libertà di equazione: richiesta he freedom of the press and unprotected at home and in the
stampa ha DI CARLO VALENTINI di sicurezza uguale plays the key role of watch- streets, regardless of the skin color
la fonda- razzismo. In realtà dog of power. A movie at cin- of those who steal a car, a bike, a
mentale funzione di cane da la gente è stanca di sentirsi insicura emas these days, The Post, handbag or enters a house to raid
guardia del potere. Un film in questi e non protetta in casa e nelle strade, illustrates well the mission of a non- what they find. When people rise up
giorni nelle sale, The Post, ben illustra indipendentemente dal colore della enslaved press. Therefore, the role of against this situation, they aren’t
questa missione di una stampa non pelle di chi ruba l’auto o la moto o la investigative journalism should be racists but simply demand compli-
asservita. Va quindi difeso il ruolo del borsetta oppure entra in casa per raz- defended, if done with intellectual ance with rights and duties on which
giornalismo d’inchiesta, se fatto con ziare quanto trova. E quando si ribella honesty. For this reason, we should a society should be founded.
onestà intellettuale. Ben vengano a questo stato di cose non è razzista welcome reports on M5S shortcom- Those who don’t notice this
perciò le denunce delle manchevolezze ma chiede semplicemente il rispetto ings or what happens around waste unease and the racism bubble are
dei 5stelle o di quanto succede attorno dei diritti e dei doveri sui quali si deve in Campania. Nevertheless, the elec- wrong. Similarly, those who pro-
ai rifiuti campani. Ma la campagna fondare una società. tion campaign cannot be confined pose immigrant hunt are wrong, as
elettorale non può esaurirsi su queste Sbaglia chi non si accorge di to these issues: honesty should be if behind pushers or pickpocketing
tematiche: l’onestà dovrebbe essere la questo disagio e lo bolla di razzismo. the premise of politics, not the final there weren’t rackets organized by
premessa della politica non il capitolo Così come sbaglia chi propone la caccia chapter. It is therefore rather strange those who have white skin. The is-
finale. Risulta quindi piuttosto singo- all’immigrato, come se dietro i pusher that political leaders focus their at- sue goes beyond nationality: we
lare che i leader politici o i borseggi non ci fos- tention, also in the should strongly de-
concentrino le loro at- sero racket organizzati media, on the fake do- mand laws that are
tenzioni, anche media- La sicurezza è da chi ha la pelle bian- nations of the M5S, on Security is able to discourage
tiche, sui rimborsi ta- indipendente dal ca. La questione va al tax cuts, on alliances unrelated to and repress criminal
roccati dei grillini, sui colore della pelle di là della nazionalità: (broad agreements?), skin color phenomena, help the
tagli alle tasse, sugli bisogna chiedere con leaving the two topics police, and ensure the
schieramenti (larghe forza leggi in grado di out that involve most certainty of punish-
intese?). Lasciando fuori dalla porta disincentivare e reprimere i fenomeni voters: employment and security. ment.
i due temi che più coinvolgono gran criminali, aiutare le forze dell’ordine, Last June, in the aftermath This is the case of employ-
parte degli elettori: il lavoro e la si- assicurare la certezza della pena. of the latest, partial local election, ment, a problem that cannot be
curezza. Così avviene per il lavoro, pro- with a clear affirmation of the cent- addressed by proposing totems to
All’indomani delle ultime, par- blema che non si affronta proponendo er-right wing and especially of the be demolished: banks, strong pow-
ziali elezioni amministrative, il giugno i totem da abbattere: le banche, i po- League, there were (as usual) plenty ers, finance. Actually, we need to
dello scorso anno, con una netta affer- teri forti, la finanza. In realtà bisogna of analyses on the reasons of voters’ streamline red tape, cut privileges,
mazione del centrodestra e in parti- sburocratizzare, tagliare le rendite di choice. give dynamism back to the economy.
colare della Lega, vi furono (come da posizione, ridare dinamicità all’econo- The PD, which lost the elec- Only in this way can permanent jobs
prassi) abbondanti analisi sul perché mia. Solo in questo modo arriverebbe- tions, hasn’t treasured these be created.
della scelta degli elettori. ro posti di lavoro stabili. analyses and continues to propose Who knows if pragmatism suc-
Di queste analisi il Pd, che per- Chissà se la concretezza riuscirà the foolish and false equation: secu- ceeds in conquering these last days
se le elezioni, non ha fatto tesoro e a conquistare questi ultimi giorni di rity request equals racism. Actually, of election campaign.
continua a proporre l’insensata, falsa campagna elettorale. people are tired of feeling insecure Traduzione di Silvia De Prisco

IL PUNTO LA NOTA POLITICA

Adesso la fiducia nei social Crescono inarrestabili


media sta perdendo quota le chanche di Gentiloni
DI SERGIO LUCIANO ma comunque rincuora che ha creato un danno irrepara- DI MARCO BERTONCINI con ampio accordo), pagan-
la tendenza sia così migliora- bile. La gente si è abituata a done un pesantissimo costo

C’
è del marcio nei ta. Di pari passo sta calando leggere gratis ogni sorta di Non è roseo il futuro im- col plebiscito.
social: l’amleti- la fiducia nei contenuti dei contenuto, e non percepisce mediato di Matteo Renzi: Oggi la speranza è otte-
ca constatazione social media: perché è sem- facilmente quanto bassa almeno, a giudicare dalle nere appunto un quarto
viene da una fonte pre più chiaro, ormai (grazie sia la loro qualità, e quanto previsioni e dai sondaggi, dei voti, cui aggiungere un
autorevole e, diciamo la veri- anche alle febbrili campagne spesso sia contaminata dal- compresi quelli che hanno prevedibile 5% dei cespu-
tà, rappresenta una boccata elettorali vissute in vari Pae- la pubblicità, dai preconcetti, circolazione limitata a cau- gli alleati, così da contare
d’ossigeno per il settore dei dall’ignoranza. sa del divieto di pubblicità. dopo il 4 marzo su un 30%
media tradizionali, ormai in Prima di prendere atto L’obiettivo si compendia in di parlamentari, nella fi-
prolungata apnea. La fonte Lo dimostra che i social, per lo meno, una cifra: 25. È, arrotonda- ducia (illusione?) che siano
è l’Edelman Trust Barome- non bastano, prima che quel ta, la percentuale raggiunta una massa compatta e ob-
ter, un indicatore sviluppato
una ricerca di 59% di consapevoli diventi nel voto nazionale dal Pd di bediente. Dopo di che, si ve-
dalla autorevole società di Edelman Trust l’89%, e che una buona fetta Pier Luigi Bersani un lustro drà. Però l’antica speranza
comunicazione e riferito al di essi si rimetta a tirar fuori fa. di tornare a palazzo Chigi
tasso di fiducia del pubblico dei soldi per informarsi (su Che il segretario demo- è prudentemente messa da
verso i vari mezzi di comuni- si europei) che tra fake news carta o sul web non conta) cratico debba considerare parte. Riproporla servireb-
cazione. Ebbene: finalmente, e commistione permanente dovrà probabilmente passa- un successo tornare ai li- be soltanto a bruciarla.
e dopo parecchi anni di flusso tra fatti e opinioni, è diffici- re ancora parecchio tempo. velli del suo predecessore È meglio lasciare che
opposto, la fiducia nei social le per chiunque basarsi solo Negli Stati Uniti, mercato indica in quale pantano sia avanzi, perfino prorom-
media sta calando, e quella sui social per capire davvero che collauda solitamente finito. Il momento d’oro fu pente, la conferma di Pao-
verso i media tradizionali sta cosa sta succedendo attorno usi e costumi mediatici cin- raggiunto con le europee: lo Gentiloni, facilitato dal
riprendendosi. a noi. que anni prima che venga- oltre il 40%, più di 11 mi- vertiginoso calo di popolari-
L’indagine viene condot- Tra questo e conclude- no adottati anche in Italia, lioni di voti, con un aumento tà subito dal segretario del
ta in 28 paesi e la percentua- re che però sia prossima la il fenomeno sembra iniziato, di un milione e mezzo sulle Pd. Meglio lasciare aperte
le del campione intervistato riscossa dei giornali (quelli a giudicare dai risultati dei politiche. Da allora è stata tutte le porte, domani, salvo
che crede nella necessità di per leggere i quali si deve pa- giornali «classici», spesso una discesa, con sconfitte fragorosamente chiuderle
un giornalismo professionale gare) purtroppo ne corre. La in lieve ripresa soprattut- elettorali e soprattutto il tutte, oggi. La maggioran-
è salita dal 54 al 59% nel giro scelta (suicida, a valutarla to grazie agli abbonamenti tracollo referendario. Renzi za si costruirà con i seggi
di un anno. È presumibile col senno del poi) di immet- web. Quanti anni avremo tra deve accusare sé stesso e disponibili e con le allean-
che non tutti questi ferventi tere gratuitamente in Inter- cinque anni? E da oggi ad al- la propria sovrastima, per ze fattibili, anche se non si
sostenitori del ruolo cultura- net i propri contenuti fatta lora come resisteremo? Sono aver personalizzato una vede come e con chi Renzi
le del giornalismo serio siano da tutti i giornali del mondo le due domande cruciali oggi riforma costituzionale (che possa riprendersi la presi-
anche compratori dei giorna- tra la fine degli anni Novanta per tutti coloro che vivono di poteva essere redatta sia denza.
li che dicono di apprezzare, e l’inizio del Terzo Millennio giornalismo. meglio, molto meglio, sia © Riproduzione riservata
JAGUAR XF SPORTBRAKE 2.0 D 163 CV PURE URE

Anticipo: € 18.106,29

Canone: € 260

Durata: 36 mesi

Percorrenza: 90.000 km

TAN fisso: 0,95%

TAEG: 2,06%

3 anni di garanzia

3 anni di manutenzione

3 anni di assistenza

A chilometraggio illimitato
4 Venerdì 23 Febbraio 2018
PRIMO PIANO
Sul pericolo di un governo non operativo, giù la Borsa. Ema, respinto il ricorso di Milano

Elezioni, Juncker suona l’allarme


Stop di Berlusconi, Salvini e Di Maio non saranno premier
DI FRANCO ADRIANO l’incarico di presidente della Milano, Beppe Sala: «La par- Salvini ieri si è recato in lar- notizie Walla e azionista di
Commissione nazionale per le tita è più aperta che mai». Per go Perassi, in zona Aurelio a maggioranza della più grande
inizio di marzo società e la borsa (Consob). il premier, Paolo Gentiloni, Roma, dove era in corso una compagnia telefonica israelia-

«L’ sarà una set-


timana molto
importante in
Europa, abbiamo il risultato
del referendum della Spd in
Il Consiglio Ue ha defi-
nito «irricevibile» il ricorso
di Milano sull’assegnazione
dell’Agenzia europea del far-
«l’Italia è arrivata prima e ha
perso al sorteggio. Ora bisogna
verificare se nella candidatu-
ra di Amsterdam le cose erano
tutte fatte bene».
protesta di alcuni residenti
nel centro di accoglienza che
ospita circa 200 migranti per
la mancata erogazione della
diaria. «Miliardi di euro buttati
na Bezeq.

La Russia ha testato «ol-


tre 200 nuovi tipi di armi»
in Siria, ha spiegato ieri un
Germania e le elezioni italiane. maco (Ema) ad Amsterdam. via per chi non è profugo», ha generale russo alla commissio-
Le elezioni italiane mi preoc- Immediata la reazione del ca- «C’è una continua delo- commentato. «Non vedo l’ora di ne parlamentare per la difesa.
cupano più del voto della Spd poluogo lombardo, secondo cui calizzazione verso i paesi fare il ministro degli Interni», «Aiutando il nostro popolo fra-
ma dobbiamo prepararci allo «il ricorso è fondato e ricevibi- dell’Est Europa: è un fenomeno ha aggiunto. tello siriano, abbiamo testato
scenario peggiore, che sarebbe le». Secondo il Consiglio Ue, gravissimo. Questo non è il libe- più di 200 nuovi tipi di armi»,
quello in cui in Italia non c’è un la decisione è stata adottata ro mercato, nel libero mercato Un’Italia «razzista e xe- ha detto precisamente il gene-
governo operativo». Lo ha det- «dai rappresentanti degli Sta- ci sono situazioni paritetiche, nofoba, poco propensa ad ac- rale Vladimir Shamanov, ex
to il presidente della commis- ti membri riuniti a margine di si compete alla pari. Questa è cettare e tollerare il diverso», comandante dei paracadutisti
sione europea, Jean-Claude una riunione del Consiglio». Ol- una stortura del mercato che quella che si appresta a votare russi e deputato alla Duma
Juncker, aggiungendo alle elezioni del pros- (Camera bassa del parlamen-
che «combinando tut- simo 4 marzo. Questo to). «Questo ha dimostrato al
te queste incertezze il ritratto tracciato da mondo l’efficacia delle armi
potremmo avere nella Gianni Rufini, diret- russe», ha aggiunto Shamanov
seconda settimana di tore generale di Am- nel suo discorso in occasione
marzo forti reazioni dei nesty International della «Giornata dei difensori
mercati finanziari, sia- Italia, in occasione del della patria», celebrata in Rus-
mo preparati a questo lancio del Rapporto sia il 23 febbraio.
scenario». In serata, poi, 2017-2018 dell’orga-
il tentativo di correggere nizzazione. Nel pro- La direzione dell’Euska-
il tiro non ha modificato getto di monitoraggio di ta askatasuna (Eta, in ita-
il dato politico di questa sulle dichiarazioni di liano «Paese basco e libertà»)
dichiarazione. 1.400 candidati alle ha proposto ai propri membri
elezioni in tutta Italia lo scioglimento dell’organizza-
«Non esiste un go- è emerso che 117 can- zione, considerando concluso il
verno operativo e uno didati hanno utilizza- proprio «ciclo e funzione».
non operativo. I governi to espressioni di odio,
governano», ha replicato che in alcuni casi si PILLOLE
il premier, Paolo Gen- configurebbero anche
tiloni. «Le elezioni non come reati. Il 50% del- di Pierre de Nolac
saranno un salto nel le dichiarazioni sareb-
buio, penso che il centro- bero da attribuire a Juncker: «Dobbiamo
sinistra abbia un ruolo candidati della Lega, prepararci allo
fondamentale e non ho il 27% a Fd’I e il 18% scenario peggiore».
una paura del baratro», Vignetta di Claudio Cadei a FI. Il 79% di queste
ha aggiunto. dichiarazioni ha come Voleva dire «Di Maio in
tretutto, secondo il documento, ha lasciato senza protezione bersaglio la migrazione. peggio»?
«Secondo me Juncker, al il Comune di Milano non aveva centinaia di migliaia di lavora- ***
di là dei numeri, guarda anche alcun titolo di presentare un ri- tori, in particolare nell’Europa Il vice direttore di Unicef,
alla legge elettorale che è pes- corso, non avendo avuto «alcun occidentale. Questa è la base Justin Forsyth, si è dimesso Camilleri: «Campagna
sima ed è stata fatta proprio ruolo diretto nell’intera proce- della crisi delle nostre demo- per le accuse di comportamen- elettorale disgustosa».
per non avere una maggioran- dura di selezione» che è stata crazie e rispetto a questo noi to inappropriato quando lavo-
za. Non è che stiamo facendo invece svolta «dalla Repubbli- dobbiamo dare protezione, che rava a Save the Children. For- Ma non volevano
una gran figura di serietà...», ca italiana». Palazzo Marino non è una parolaccia». Il mini- syth ha sottolineato di essersi nominarlo senatore a vita?
ha spiegato Emma Bonino, ha sottolineato che il ricorso è stro dello Sviluppo economico, dimesso non per gli «errori»
leader di +Europa. Dello stes- indirizzato al Tribunale Ue e Carlo Calenda, ha commen- commessi ma per il «rischio ***
so parere il leader di Liberi e alla Corte dei Conti europea, tato così la vertenza Embraco, di danneggiare sia Unicef che
Uguali, Pietro Grasso: «Quel dunque il Consiglio Ue «non a un incontro elettorale orga- Save the Children». L’uomo era Coldiretti: «Attenzione
che ha detto Juncker è la fo- rigetta nulla perché non ha il nizzato dal Pd a Genova. La finito sotto la lente per aver in- alle gelate, nel 1985 ci
tografia del prodotto di questa potere di farlo, come non ha prossima settimana Calenda viato nel 2011 e 2015 messaggi fu strage di ulivi».
legge elettorale ingannevole nessun potere di dichiararlo farà il punto della situazione inappropriati e fatto commenti
che non garantisce né rappre- irricevibile». su Embraco con i sindacati. su come erano vestite le donne Prodi è avvisato.
sentanza né stabilità. In ogni dello staff dell’organizzazione.
caso, ha precisato Grasso, «un Intanto ad Amsterdam si Doppio stop del leader Al termine dell’inchiesta inter- ***
governo ci sarà sempre: su que- è svolto il sopralluogo della de- di Forza Italia, Silvio Berlu- na, Forsyth si era scusato con
sto ha già risposto Gentiloni». legazione dell’Europarlamento sconi, alle ipotesi che il leader tre dipendenti e la vicenda In Vaticano torna il
«Ogni volta che Juncker parla, al sito temporaneo e a quello della Lega Matteo Salvini, e sembrava conclusa. calcio con la Clericus
purtroppo o per fortuna accade definitivo scelto dall’Olanda il leader M5s Luigi Di Maio Cup.
l’esatto contrario di quello che per ospitare l’Ema. «Abbiamo possano giungere al vertice di «Ho seguito le istruzio-
ha detto», ha attaccato il leader accolto una delegazione degli palazzo Chigi. «Salvini ha il ni esplicite di Netanyahu». Quando il rigore si sposa
leghista Matteo Salvini. europarlamentari qui ad Am- forte desiderio di primeggiare Shlomo Filber, ex direttore con la preghiera.
sterdam e possiamo assicurar- nella coalizione», ha detto a Ra- generale del ministero del-
Lo spread Btp/Bund si è al- vi che l’Olanda è pronta per ac- dio capital, «ma gli ultimi son- le Comunicazioni israeliano, ***
largato contestualmente all’ac- cogliere l’Ema», ha dichiarato daggi che abbiamo visto danno ha accusato direttamente il
celerazione al ribasso del Ftse il vicepremier olandese Hugo la Lega a quattro punti da noi premier nel «Caso 4000», lo Roma, riaperti sette
Mib, dopo le dichiarazioni del De Jonge. «Rispetteremo i e quindi immagino e spero che scandalo che ha visto il gigan- bagni pubblici in
presidente della commissione tempi e assicureremo l’ope- sia Forza Italia a indicare il te telefonico Bezeq ottenere centro.
europea. In chiusura lo spread ratività dell’agenzia, yes we premier». «Ho l’obiettivo di sot- favoritismi milionari da parte
Btp/Bund ha terminato le con- can, yes we will», ha aggiunto. trarre il Paese ai Cinque stel- del governo. Filber, finito in Una volta la città era
trattazioni in allargamento a Il capo delegazione dell’euro- le», ha poi detto in relazione a manette insieme con altre sei famosa per i sette colli.
136,636 punti base rispetto ai parlamento, Giovanni La Di Maio, ribadendo che «è un persone all’inizio della setti-
132,63 della chiusura del gior- Via, dopo aver visionato la ragazzotto senza scuola, non è mana, ha testimoniato contro ***
no precedente e Milano è stata sede dello Spark Building, ha riuscito nemmeno ad arrivare il ledear israeliano del quale è Nella capitale va in
la peggiore delle Borse europee lamentato le poche risposte. alla laurea, e senza mestiere, stato stretto collaboratore per scena la protesta dei
con un calo dello 0,84%. La relazione sarà votata dalla messo lì perché ha un bel mu- vent’anni. Arrestati anche l’ex migranti.
commissione parlamentare per setto televisivo». portavoce di Netanyahu, Nir
Il Consiglio dei ministri l’ambiente e la sanità pubblica Hefetz e Shaul Elovitch, E pure quella dei romani.
ha conferito a Mario Nava il 12 marzo. Per il sindaco di Il segretario della Lega proprietario del sito web di
PRIMO PIANO Venerdì 23 Febbrai
Febbraio 2018 5

Ma deve provenire dalle fila dell’esercito per prevenire le lotte fra le varie cordate

Il capo dei Cc non deve essere Cc


La riforma di 20 anni fa fu sbagliata su questo punto
DI DOMENICO CACOPARDO fici occupati e beneficiarie Alberto Dalla Chiesa, l’uo- GIANNI MACHEDA’S TURNAROUND
dell’indulgenza colpevole di mo non onorato abbastanza
a vena di follia e di ir- amministrazioni comunali e che l’ha vinta e che, alla fine,

L
Stragi in Usa, Trump propone di armare gli insegnanti.
responsabilità presen- di organi della pubblica sicu- ha pagato con la vita propria Una 44 Magnum per il professore Callaghan.
te in molti, quasi tutti, rezza. Oggi, sul campo, non e della moglie la sua fedeltà
i discorsi e i program- c’è più distinzione di valori e alle istituzioni. Un carabinie- ***
mi elettorati, nei colpi bassi di ragioni: gli uni e gli altri, re, in sostanza dotato di pieni Caso Ema, si è dimesso il funzionario che avrebbe
che si scambiano partiti e per opposte visioni, usano i poteri, esempio di custode dei cercato di favorire Amsterdam rispetto a Milano. È
uomini dei partiti (a partire metodi peggiori, quelli che valori democratici. Alexander Italianer. Per modo di dire.
dallo specialista Luigi Di l’Italia ha già sperimentato E questo discorso viene
Maio) sembra che sia ormai dopo il 1918 e che, in fin dei bene per scrivere qualco- ***
un male endemico della socie- conti, hanno favorito l’instau- sa sul maggiore Gianpaolo Criptovalute: il Venezuela lancia la sua moneta, si chia-
tà italiana, una caratteristica razione della dittatura fasci- Scafarto e sui suoi sodali. ma Petro. E non torna indietro.
del nostro «Zeitgeist», lo spi- sta, quella che ci ha condotto Allo stato, le accuse formulate
rito del tempo. Non bastano a tre guerre, l’ultima mondia- nei suoi confronti delineano ***
infatti le deludenti, spesso le e devastante. il quadro di una cospirazione Arriva su Fox il primo canale interamente dedicato
squallide, esternazioni dei Se Gianpaolo Pansa ha nei confronti del presiden- alla serie The Walking Dead. YouDem Tv.
politici, ci vogliono anche gli raccontato le atrocità del te del consiglio e dei vertici
attacchi duri degli opposti fronte partigiano dell’osser- dell’Arma dei carabinieri.
estremismi e, infine, il ludi- vanza comunista e se tutto ciò Occorre dire che la ven- ne del destino che imponeva nalista, quando si diventa
brio che sta sommergendo non ha inficiato il valore della tennale riforma di questa a un estraneo di capeggiare acriticamente il microfono di
alcuni esponenti dell’Arma lotta di popolo manifestatasi splendida istituzione, alla l’organizzazione, risolvendo, suggestioni e spiate.
dei carabinieri, una volta «nei nella Resistenza, una feroce quale vent’anni fa, ho per- da terzo, eventuali contrasti Suggestioni e spiate che
secoli fedele». guerra civile, non si può oggi sonalmente collaborato, si personali e operativi. non sono né possono essere
C’è un equivoco da cui distinguere tra i violenti di è rivelata un errore. È un Scafarto dimostra, si manifestazione del senso di
va sgombrato il campo. Esso destra e quelli di sinistra. fatto che, da quando il co- vera sunt exposita (se ciò giustizia, ma delazioni, più
riguarda e coinvolge le orga- La democrazia è il sistema mandante dell’Arma pro- che viene raccontato dalle o meno false, volte a muta-
nizzazioni antifasciste, quelle istituzionale che l’Italia ha viene dall’Arma stessa, si cronache risponde al vero), re i meccanismi con i quali
votate alla tutela dei valori scelto nel 1948. E, a parte la sono create le condizioni che una vicenda giudiziaria, vengono stabilite le respon-
della Resistenza. La loro mo- crisi del 1960 (governo Tam- per la creazione di cordate anche rilevante, può esse- sabilità direttive dell’Arma
bilitazione contro le attività broni), ha sempre tutelato le che, talora, si sono combat- re distorta in danno di per- o di qualsiasi organizzazione
squadristiche di Forza Nuova libertà civili e politiche. Mes- tute con ogni mezzo. Quan- sonaggi della politica e dei dello stato. Che se ne occupi-
e di Casa Pound è del tutto sa in discussione dalle Bri- do il comandante proveniva vertici dell’Arma, se sgraditi no Giuseppe Pignatone e
legittima, direi doverosa, se gate rosse («I compagni che dall’Esercito e la carriera de- a chi guida dal punto di vi- Paolo Ielo è una garanzia
colpisse allo stesso modo le sbagliano», nell’infelice defini- gli ufficiali dei carabinieri si sta investigativo la vicenda per il conseguimento di una
inqualificabili aggressioni zione di Botteghe Oscure), ha arrestava al grado di genera- stessa. convincente verità giudizia-
delle bande dell’antagoni- saputo difendersi, affidando le di divisione, c’era una sor- E mostra altresì la distor- ria.
smo, asserragliate negli edi- la lotta al terrorismo a Carlo ta di rassegnata accettazio- sione del mestiere di gior- © Riproduzione riservata

LA POLITICA PROMETTE FARFALLE. INTANTO DILAGANO AGGRESSORI, PROVOCATORI, SPIONI DI OGNI GENERE

Italia, un paese diventato irriconoscibile


La violenza non è più condannata di per sè. Dipende solo da chi la fa
DI GIUSEPPE TURANI isolati e sarebbe sbagliato farne una ha fatto la fortuna dei 5 stelle diffon- putrido. Polizia e magistratura fanno
questione più grossa di quella che è. dendo questo linguaggio minaccioso il loro lavoro (quando non partecipa-

O
rmai mancano meno di due Però il clima continua a essere avve- nei confronti degli avversari e che ha no alla rissa nazionale, vedi inchiesta
settimane al voto e possia- lenato, girano parole troppo grosse, si usato come pratica la delegittimazio- Consip). Ma non basta.
mo tranquillamente dire che montano finti casi giudiziari, si usano ne dei singoli uomini politici. A lui Quello che manca, e in altre sta-
mai si è vista una campagna provocatori di professione, si spia per poi si sono aggiunti Salvini e altri, gioni ci fu, è la condanna collettiva,
elettorale così inutile. Forse non è giorni la moglie di Renzi per coglierla desiderosi di imitarne il successo mo- di questi atteggiamenti. Invece, per
nemmeno una campagna strandosi tipi tosti e ben ragioni politiche, c’è sempre qualcuno
elettorale. È una specie di li- determinati a spazzare che si sfila. Se io, per divertirmi un po’,
quidazione di fine stagione: via i nemici. L’insieme di chiamo «talebane» le più tenaci ammi-
tutti offrono qualcosa, paghi tutto ciò ha diffuso nel ratrici di Renzi, giustamente loro mi
due compri tre o anche dieci. paese l’idea che in una promettono ombrellate in testa. Ma se
Tutti sanno che ciò che offro- certa misura ci si può si scopre che dei mascalzoni pedinano
no non potrà mai essere dato fare giustizia da soli, E per due giorni Agnese Renzi, come
veramente, ma non importa. ecco allora i genitori che se fosse una spacciatrice e non una
Sembra che il totale di que- vanno a picchiare i pro- maestra, l’intero universo femmini-
ste cose offerte (meno tasse, fessori un po’ severi. A sta tace: in fondo è una nemica. Come
bonus vari, sconti ecc.) am- volte provvedono addi- tace quando vede una francescana dei
monti a qualcosa come mille rittura gli stessi alunni 5 stelle che gira con una borsetta da 8
miliardi di euro, una follia. a menare le mani contro mila euro (quattro stipendi di un me-
Quasi metà del debito pub- gli insegnanti. Infine, si talmeccanico). O un’altra che sbaglia
blico che abbiamo già. Gli ammazzano fidanzate, a fare i bonifici e si tiene i soldi che
elettori visti come bambini ex mogli, conviventi. aveva promesso di donare e di cui si
di sei anni a cui si offrono Tutto ciò, è ovvio, è vantata anche in televisione.
caramelle. non va bene. Non sia- Sarebbe facile, a questo punto,
E mentre questa specie mo mai stati un paese di concludere che è ora di tornare a
di colossale svendita va questo genere. Quando indignarsi un po’. Ma so che è inutile:
avanti, sta emergendo un al- Vignetta di Claudio Cadei c’è stata la drammatica ormai siamo come in guerra (politica),
tro dato (reale questa volta): stagione delle Br, c’era e non si va tanto per il sottile. Dopo
la violenza. E si tratta di una violenza sul fatto mentre compie un’infrazione anche però la condanna quasi una- il 5 marzo, tornare a essere un pae-
di due tipi. Intanto c’è quella politi- stradale (cosa non vera, fra l’altro). nime di quelle pratiche. E alla fine se normale, come eravamo, non sarà
ca, un fenomeno che non si vedeva da Si minacciano, a vuoto, licenziamen- si è vinto. Oggi, invece, sembra quasi facile e ci vorrà molto tempo. Per
anni e anni. Ma si respira un clima ti, espulsioni di massa, rese dei conti normale che si tiri una coltellata a portarsi avanti con il lavoro, sarebbe
avvelenato. E allora c’è chi prende epocali. un avversario politico o che si pedini utile mettere in galera subito un po’
un coltello e attacca l’avversario o Più di metà di questo clima un sua moglie per giorni (hai visto mai di mascalzoni, cominciando magari
chi prende addirittura una pistola e po’ da paese centroafricano va che combina chissà che?). Purtroppo, con quelli di Forza Nuova.
spara a caso. Per ora si tratta di casi messo sul conto del comico Grillo, che non c’è modo di uscire da questo clima Uomini e Business
6 Venerdì 23 Febbraio 2018
PRIMO PIANO
Dove ci sono i candidati radiati chi sceglie i 5stelle in realtà vota per il Gruppo Misto

I delusi M5s verso Pizzarotti


Si rafforza il movimento del sindaco, Italia in Comune
DI CARLO VALENTINI porta: «Mi scuso con tutti quelli farlo, poiché votando per il dicare da questa terra faticherà qualunque. Un M5s che vede
che hanno sempre creduto nel M5s si vota per un candidato a registrare un exploit elettora- un candidato per Ravenna che
nnientati. I 5stelle progetto, mi scuso anche se non che, se eletto, entrerebbe nel le) è pure la consigliera comu- finirà nel gruppo misto al pri-

A a due settimane dal


voto in Romagna sono
a terra. Col loro can-
didato di punta, David Zan-
forlini, avvocato ferrarese
ho colpe perché comprendo la
sofferenza, un movimento che
ha fatto parte della mia vita lo
vedo umiliato, distrutto e com-
missariato».
gruppo misto. Credo che nel
movimento dovrebbero farsi
tutti qualche domanda».
Poi c’è il caso di un altro
leader storico, Fabrizio Mar-
nale (eletta 5stelle) Samantha
Tardi che ha fondato un nuovo
movimento, Cambierà, con cui
ha raccolto i grillini dissidenti.
Dice, amaramente: «Eccomi
mo minuto della sua eventuale
proclamazione e i cittadini che,
votando M5s, voteranno quin-
di il gruppo misto. Mi rimuovo
anche dall’iscrizione al blog e
ma candidato nel collegio di telli: «Attivista dal 2007, dalla qua: seduta sulla riva affollata a Rousseau. I miei ideali non
Ravenna per la Camera, so- prima raccolta firme, tanti ban- di un fiume che è sempre più cambieranno, cambia solo il
speso per una sua presunta chetti al freddo, sotto zero e con torbido e denso. Una densità so- mio livello di fiducia in uno
iscrizione alla massoneria. la pioggia», si presenta. «Posso spetta, malsana, troppo artefat- strumento che non è più quello
È uno di coloro che, se eletto dunque affermare, senza om- ta da credere che si tratti solo di un tempo».
e non reintegrato, dovrà ac- bra di dubbio, che il percorso di una coincidenza di correnti Non male per chi fino a
comodarsi nel gruppo misto. del movimento, in qualunque e maltempo passeggeri. Quel ieri s’era dedicata anima e
A meno che la sirena berlu- suo aspetto io l’abbia percorso fiume è esattamente ciò che corpo al grillismo. Lei e Vandini
sconiana che s’è fatta sentire appieno, arrivando, non senza oggi è diventato, a malincuore, sono a un passo dall’adesione al
in questi giorni non faccia difficoltà alle parlamentarie il Movimento 5 Stelle. Posso di- progetto di Pizzarotti, che po-
breccia e riesca a calamitar- 2018». E qui casca l’asino. È chiarare conclusa la «relazione trebbe diventare, se le elezioni
lo insieme a qualcun altro dei sempre lui che racconta: «Dopo affettiva» che mi univa a quel- del 4 marzo non andranno nel
bacchettati. aver dato la disponibilità e la ventata di novità e speranza verso giusto per Di Maio & Co,
Il supercandidato si pre- avendo ricevuto l’acquisizione che ai miei occhi era la «creatu- una reale alternativa al M5s.
senta col simbolo pentastella- della candidatura, ho mandato ra» di Beppe Grillo. Mi sento In vista delle regionali 2019 il
to ma non si sa che fine farà. i documenti richiesti, ovvia- fortemente presa in giro non sindaco di Parma sta infatti or-
Mentre c’è il fuggi-fuggi dei Federico Pizzarotti mente immacolati e conformi tanto come politica, ma come ganizzando Italia in Comune,
leader storici, con accuse pe- ad ogni riga del regolamento. cittadina ed elettrice: il concet- una sorta di federazione di li-
santi. Le ultime vicende che Lo stato del M5s? Eccolo Mi aspettavo di essere nella to di «uno vale uno» esiste solo ste civiche che, dal Nord al Sud,
hanno coinvolto il movimento descritto: «Alla presentazione lista dei candidabili e di poter nei sogni degli illusi. Uno vale hanno propri rappresentanti
e i suoi parlamentari riottosi dei candidati alle prossime ele- affrontare le votazioni online e uno, finché c’è chi non decide di nelle istituzioni locali. Spiega
alla restituzione delle preben- zioni», spiega Vandini, «c’era a il giudizio numerico degli at- valere di più... e allora boom... Pizzarotti: «Italia in Comune
de stanno lasciando il segno, Ravenna la sala mezza vuota. tivisti certificati. Invece il mio apri gli occhi e ti rendi conto nasce come movimento politi-
con buona pace del candidato Il mio ricordo va a quando la nome non c’era, senza nessuna che tutto si uniforma al resto co formato da oltre 400 ammi-
premier Luigi Di Maio che ce gente doveva addirittura stare spiegazione da parte di alcuno. e come nei partiti tradizionali nistratori locali eletti in liste
la sta mettendo tutta per spe- in piedi perché non trovava po- Cosa possa essere accaduto nel- esiste una gerarchia». civiche di tutta Italia, che non
gnere il fuoco. Ma le fiamme di- sto in occasione delle riunioni la scrematura delle candidatu- S’è messa in proprio, in- mira alle prossime politiche
vampano, in Romagna è terra semestrali». re non lo so. tenzionata alle prossime ele- ma intende costruire la nuova
bruciata e non è la sola. Aggiunge: «Nella vicenda Le richieste di chiarimenti zioni locali a fare di Cambierà classe dirigente del Paese, par-
Pietro Vandini è stato il delle candidature è emersa sono rimaste senza risposta». una lista civica in grado di tendo dall’esperienza ammini-
fondatore del M5s a Raven- un’improvvisazione dovuta alla Salvo poi trovare in lista sostituire il M5s, un po’ com’è strativa dei territori».
na, primo candidato sindaco non preparazione. Il famoso due grillini dell’ultima ora che successo a Parma, dove Fede- La consigliera Tardi ri-
del movimento nel 2011, poi «filtro di qualità» di cui hanno nelle amministrative del 2011 rico Pizzarotti con la sua li- sponde a stretto giro: «Sto
consigliere comunale. Adesso, parlato più volte, che avrebbe erano candidati in un’altra for- sta ha conquistato il Comune e valutando quello che fa Pizza-
di fronte alla deriva, ha deciso dovuto impedire che ci fosse- mazione politica e che quindi, asfaltato quel che era rimasto rotti con interesse e attenzione
di esternare il suo malessere, ro «piantagrane» all’interno a termine di regolamento, non dei grillini dopo la sua cacciata come del resto ho sempre fatto.
un doloroso addio a un’inizia- della futura squadra, non ha avrebbero potuto partecipare dal movimento. Vedremo cosa succederà dopo
tiva politica per la quale si era funzionato, anzi ha prodotto alla competizione elettorale. «Ho dovuto aprire gli oc- le elezioni».
tanto impegnato. Ha sentito un danno clamoroso perché ha Misteri della Casaleggio e as- chi», aggiunge la Tardi, «e Che stia nascendo il post-
il bisogno di spiegare a chi in fatto sì, prendiamo l’esempio di sociati. valutare il fallimento di un mo- grillismo?
questi anni lo ha votato e se- Ravenna, che chi vuole votare A fare le valigie lasciando vimento nato con i migliori pre- Twitter: @cavalent
guito i motivi per cui sbatte la M5s alla Camera non possa il M5s al suo destino (che a giu- supposti e lasciato in mano alla © Riproduzione riservata

TEST DI 32 DOMANDE SU TEMI ATTUALI PER ORIENTARE GLI UTENTI IN VISTA DEL VOTO DEL 4 MARZO

Elezioni, arriva il navigatore per gli indecisi


Sviluppato dall’Università di Pisa con i dati dell’Osservatorio sui partiti
DI FILIPPO MERLI provato a risolvere gli ultimi dubbi Gli studiosi, oltre ai principa- secondarie, dal programma elettora-
degli elettori. li partiti, hanno incluso tutti gli le alle dichiarazioni a mezzo stampa,

È
il partito degli indecisi. Quel- I quesiti riguardano l’immi- schieramenti che si presentano in sino alle pubblicazioni sui siti di rife-
li che non hanno intenzione grazione, la sicurezza, la sanità, coalizione o che hanno raccolto con rimento e sui social media».
di astenersi, ma che ancora l’Unione europea, l’economia e le le firme dei cittadini per presentar- «Una volta esclusi i temi meno
non sanno per chi votare. risorse da investire nel paese. Tutti si nell’80% dei collegi. In tutto sono rilevanti, la codifica s’è concen-
Oltre a giornali, talk show, dirette temi affrontati dai vari partiti du- state codificate informazioni per 16 trata su 32 tematiche. In questa
su Facebook e comizi, l’Università rante la campagna elettorale. Una partiti, pari a 512 affermazioni. Gli fase», hanno proseguito i ricercatori
di Pisa, in vista delle politiche del 4 volta ultimato il test, l’utente viene indecisi, inoltre, hanno la possibi- dell’Università di Pisa, «le posizioni
marzo, ha ideato il navigatore elet- posizionato su una mappa coi simbo- lità di assegnare un punteggio di dei partiti sono state graduate su
torale: 32 domande per capire quale li delle formazioni in corsa alle politi- gradimento ai vari leader, da Mat- una scala da 1 a 5: del tutto d’ac-
schieramento rappresenta l’utente che per determinare la sua vicinanza teo Renzi a Paolo Gentiloni, sino cordo, d’accordo, né in disaccordo
in base al confronto tra le risposte a un determinato soggetto. a Silvio Berlusconi, Matteo Sal- né d’accordo, in disaccordo, del
e i programmi dei diversi schiera- Lo schema finale è in diviso in vini e Luigi Di Maio. tutto in disaccordo. In base a que-
menti. quattro grandi aree. Tra i conser- «Le oltre 40 tematiche raccolte ini- sto metodo le posizioni sono state
L’applicazione, che s’avvia sul vatori si trovano sigle come Lega, zialmente sono state sottoposte ad indicate in un quadrante costruito
sito https://navigatoreelettorale.it, CasaPound e Popolo della famiglia. analisi fattoriale attraverso il ricorso lungo due dimensioni: quella del
è stata sviluppata da un team di ri- Nello spazio riservato al libero mer- a panel group, per poter così essere libero mercato-interventismo pub-
cerca dell’ateneo toscano presieduto cato ci sono Forza Italia e Noi con raggruppate in 7 macro-tematiche», blico e quella del conservatorismo-
dal professor Luciano Bardi e di- l’Italia. Tra i progressisti si trovano hanno spiegato Calossi e Pizzimenti progressismo sui diritti civili».
retto dai ricercatori Enrico Calos- tutti i simboli del centrosinistra, tra a Repubblica Firenze. «Successiva- Dieci minuti e il test è fatto. Un
si ed Eugenio Pizzimenti. I quali, cui Pd, Liberi e uguali e +Europa, mente, l’Osservatorio per i partiti metodo nuovo e originale per orien-
grazie alla collaborazione con l’Os- mentre il Partito comunista è stato politici ha raccolto le posizioni uffi- tare chi ancora fa parte del partito
servatorio sui partiti politici e con inserito nella parte dell’interventi- ciali delle forze in campo sulla base degli indecisi.
l’Università di Amsterdam, hanno smo pubblico insieme col M5s. di una gerarchia di fonti primarie e © Riproduzione riservata
PRIMO PIANO Venerdì 23 Febbrai
Febbraio 2018 7

Nel 2006 il centrodestra prese un batosta che consentì poi al governo Prodi di stare a galla

Voto degli italiani all’estero


Il cdx ora si presenta unito ma il risultato resta incerto
DI CESARE MAFFI nazionale sentimentalmente Meloni, relegando alla base i popolari, mentre è assente il giudicati nelle quattro riparti-
legato a destra. Invece, i nostri tre simboli dei rispettivi par- micro cartello di Insieme. zioni (Europa, America setten-
a scoppola patita dal cen- connazionali votano secondo titi. Non sarà un grave dan- trionale, America meridionale,

L tro-destra nel 2006 per i


voti esteri non è stata
ricordata nel presente
turno. Dodici anni addietro
per la prima volta gli italiani
opinione politica personale,
secondo suggerimenti delle
locali organizzazioni (di soli-
to su base regionale, si direb-
be quasi dialettale), secondo
La quarta gamba è stata
ignorata, sicché i responsabili
di Noi con l’Italia-Udc hanno
propri candidati, nella sola ri-
partizione europea. La lezione
no, perché non si ritiene che
i seguaci sia di Emma Boni-
no sia di Beatrice Lorenzin
possano rappresentare nel
pianeta percentuali elevate;
resto del mondo) e quindi pos-
sa bastare una minima diffe-
renza a conquistare i seggi (in
qualche caso l’unico seggio)..
Non si ripeterà il tracollo pati-
all’estero andarono al voto. Tra- inviti dei patronati. Finì che è servita, sia pure con questa tuttavia il sistema elettorale to dal centro-destra nel 2006;
scuriamo opacità, errori, brogli il centro-destra, frantuma- eccezione. Nel centro-sinistra, estero, non modificato dall’ul- ma qualche inconveniente po-
che da allora si sono cumulati to, ottenne un solo senatore invece, accanto al Pd si trova- tima e rivoluzionaria riforma, trebbe sorgere.
a ogni appuntamento estero e contro i quattro dell’Unione no liste di +Europa e dei civici prevede che i seggi siano ag- © Riproduzione riservata
riferiamoci soltanto a come si prodiana: se fosse stato uni-
presentò allora il centro-destra. to, l’esito sarebbe stato oppo-
Spappolato. sto, con quattro mandati al LE INDICAZIONI SUI PROGRAMMI SCOLASTICI ALLA VIGILIA DEL VOTO
Infatti, nel voto naziona- centro-destra e uno solo al
le si coalizzarono Fi, An, Udc,
Lega, e, fra i minori, il cartello
Alternativa sociale di Alessan-
centro-sinistra. Inoltre due
deputati su dodici furono
perduti a vantaggio dell’al-
La Fedeli ai prof: svecchiate le lezioni
dra Mussolini e la Fiamma tro fronte. DI ALESSANDRA RICCIARDI ne, dalla matematica allo sport, perché sia
tricolore: tutti con il Cav. Que- Sarà bene ricordare fronteggiata l’emergenza dell’educazione al

A
ste sei liste, invece, all’estero si che in quella legislatura poco più da una settimana dal rispetto e delle scarse competenze di base
presentarono individualmente, il governo Prodi sopravvis- voto, la Fedeli lancia le nuove prio- degli studenti, anche linguistiche e digitali.
a causa della testardaggine di se, stentatamente, grazie ai rità per i programmi della scuola Basta poi con lezioni meramente trasmissi-
Mirko Tremaglia, il quale, da voti dei senatori a vita e di dell’infanzia, elementare e media. ve di saperi, dicono ai prof gli esperti messi
riconosciuto padre della conces- quelli eletti all’estero. An- Non nuovi programmi, restano in vigore a lavoro dalla Fedeli. E più attenzione allo
sione del voto ai connazionali che l’Unione aveva patito un le Indicazioni nazionali fissate nel 2012 sviluppo del pensiero computazionale de-
all’estero, pretendeva una sola paio di fughe, perché l’Idv di dall’allora ministro Francesco Profumo, gli studenti: occorre insegnare ai ragazzi
lista di centro-destra recante il Antonio Di Pietro e l’Udeur governo Monti, ma una rilettura fatta sulla a risolvere i problemi attraverso la pianifi-
suo nome. di Clemente Mastella fece- scorta dei risultati raggiunti e dei nuovi sce- cazione di una strategia. Per farlo, è essen-
Era convinto che milio- ro ciascuno corsa a sé; ma i nari. Il documento del ministero dell’istru- ziale innovare la didattica. Un appello ai
ni d’italiani fuori dei confini personalismi di Tremaglia le zione sarà inviato in queste ore alle scuole, docenti perché si rimettano in gioco anche
l’avrebbero votato, in segno di consentirono la vittoria. chiamate in base ad esso a rivedere l’offerta attraverso l’aggiornamento, in coerenza con
riconoscenza per chi aveva otte- Quest’anno il centro-de- formativa da mettere in campo il prossi- quanto prevede la Buona scuola. A tirarne
nuto loro la possibilità di espri- stra oltralpe cerca di presen- mo anno scolastico. Nessuna materia in le conseguenze sarà il prossimo ministro
mere un suffragio politico; al- tarsi unito, sotto un (pessimo) più, dunque, la ministra Valeria Fedeli dell’istruzione.
tresì era persuaso che nei nostri contrassegno che unisce i co- chiede un lavoro trasversale alle discipli- © Riproduzione riservata
emigrati vivesse un sentimento gnomi Salvini, Berlusconi,

IN CONTROLUCE

Destra-destra e sinistra-sinistra sono ferme al palo, per loro volontà


Si guardano intorno, sbigottite dalla complessità del mondo reale
DI DIEGO GABUTTI diritto d’essere democristiano. rico Berlinguer. Destra-destra e sinistra-sinistra
Cambiare opinione, come diceva Soltanto la destra-destra e la sono per volontà e rappresentazione

C
hi ventila la possibilità di go- Walter Matthau in un vecchio film, è sinistra-sinistra sono per definizione ferme al palo. Si guardano intorno,
vernare il paese con Gigetti e un diritto civile, e va difeso contro chi inchiodate a una sola parte in comme- eternamente sbigottiti dalla comples-
Virginie (come fanno gli espo- urla al tradimento e resta fedele alla dia (non si chiama coerenza ma mono- sità del mondo, gli ultracorpi del partito
nenti della Ditta, che qui lo di- linea anche quando non c’è più (o non c’è mania). Così come soltanto i cinquestel- azienda governato da Kim Jong Ca-
cono e qui lo negano, anche se c’è poco da mai stata) una linea cui giurare fedeltà. le, tra i quali si contempla un numero saleggio; questi, ogni tanto, lanciano
negare: nessuno ha dimenticato il terri- A meno, naturalmente, che la fedeltà a imprecisato ma crescente di fuorusciti un «vaffa» disperato nell’aria, come
ficante streaming Bersani-cinquestelle Laura Boldrini, Pier Luigi Bersani e transfughi dal gruppo parlamentare una specie di segnale di soccorso, ma
del 2013) non può fingere di stupirsi né e Pietro Grasso non impegni come im- prima ancora che ne esista uno, non nessuno viene a salvarli (forse lo farà
tanto meno di scandalizzarsi perché pegnava, in altri tempi, la fedeltà alla hanno né hanno mai avuto una qualsi- Berlusconi nella nuova legislatura).
Pier Ferdinando Casini è passato rivoluzione d’ottobre. (Oggi, un secolo voglia parte in commedia e, quando cer- Gli ultras dell’antifascismo e i fasci-
dal centrodestra al centrosinistra. tondo più tardi, a cano
c di recitarne sti digitali non hanno quasi spazio di
Per cominciare, Casini è un post pretendere fedel- una,
u per esempio manovra, a differenza di «Pierferdi»
democristiano, un uomo di centro; e tà cieca e canina Soltanto chi pensa, come quella
q dei modera- Casini e degli altri ex e post democri-
può ricoprire il suo ruolo, senza andare sono la Piattafor- la presidentessa uscente della ti,
t rimediano cla- stiani, che invece possono muoversi
minimamente fuori parte, sia nel cen- ma Casaleggio- camera, che la libertà (d’opinio- morose
m figuracce in diagonale tra le squadre in campo
trodestra sia nel centrosinistra. Inoltre Rousseau e il suo ne, di stampa, d’organizzazione) (gli
(g va peggio solo e spaziare sull’intero tavoliere come
cambiare idea circa la propria colloca- Profeta, Maometto sia sempre troppa, e che ne quando
q richia- gli alfieri degli scacchi.
zione è non soltanto suo diritto (è diritto Di Maio). Ma per mano
m i bonifici Ma sull’esempio dell’endorse-
di tutti, si chiama politica, e anche libe- passare da Silvio
andrebbe inibito l’esercizio appena
a emessi, ment di Casini e di Prodi, entrambi
ro arbitrio) ma è anche la dimostrazione Berlusconi a a chi non è abbastanza chic, oppure
o ne correg- favorevoli a una larga alleanza anti-
che gli ex democristiani, a differenza (per Matteo Renzi e può pensare che un politico gono
g l’importo con populista, qualcosa si sta muovendo.
esempio) dei parlamentari con l’idea fis- Romano Prodi democristiano non abbia Photoshop,
P e allo- Comincia a intravedersi, sull’oriz-
sa dei vaccini killer, delle scie chimiche, non c’è bisogno il diritto d’essere democristiano ra
r se ne intaglia- zonte della prossima legislatura, una
della redistribuzione delle ricchezze e di cambiare idea. no
n Le iene, oppure maggioranza Pd-Forza Italia-transfu-
dell’antifascismo da strapazzo, hanno Basta e avanza quando
q tentano ghi 5stelle, alla quale (vedrete) non
delle idee (per lo più razionali, anche se essere della loro stessa idea. Che è poi di declinare i verbi al congiuntivo o mancheranno d’unirsi, pur d’evitare
non sempre, e non necessariamente) e la sola idea sensata che, negli ultimi al condizionale, e qui se ne accorgono nuove elezioni a breve, anche i fuo-
che pertanto le possono cambiare quan- venticinque anni, abbia giustificato tutti). Una figuraccia analoga, se non rusciti d’altre formazioni identitarie:
do vogliono. Soltanto chi pensa, come un’alleanza tra forze normalmente con- peggiore, è andato a cercarsela Pietro leghisti rinnegati, fratelli italiani in
la presidentessa uscente della camera, trapposte: sopravvivere con ogni mezzo, Grasso facendosi fotografare in com- fuga da Giorgia Meloni, forse anche
che la libertà (d’opinione, di stampa, ordinario e straordinario, all’apocalisse pagnia di Jeremy Corbyn: questi col qualche «libero e uguale» convertito al
d’organizzazione) sia sempre troppa, e mezza pippa. Di qui l’indifferenza, salvo suo look da vecchio trotzkista, Grasso verbo della stabilità. Tutta gente molto
che ne andrebbe inibito l’esercizio a chi che tra bolscevichi da barzelletta, per le con i suoi modi soavi da magistrato «responsabile», come se la ride fin d’ora
non è abbastanza chic, può pensare che foto di Pier Ferdinando Casini sotto finto-menscevico… pardon, da ragazzo il Cavaliere.
un politico democristiano non abbia il i ritratti di Palmiro Togliatti e d’En- di sinistra. © Riproduzione riservata
8 Venerdì 23 Febbraio 2018
PRIMO PIANO
Lo dice il generale Mario Mori, che è stato ex comandante del Ros ed ex direttore del Sisde

Foreign fighters, molto pericolosi


Gli islamici residenti in Italia sono sotto controllo
DI PAOLO VITES pagna di disinformazione devi LA RETRIBUZIONI SARANNO ALTISSIME OPPURE BASSISSIME
partire da lontano, adesso è un
l Dis (Dipartimento informa- po’ tardi. Magari assisteremo a

I zioni e sicurezza) nel presen-


tare la sua relazione annua-
le ha parlato di «campagne
di influenza che, prendendo av-
vio con la diffusione online di in-
un colpo clamoroso, ma secon-
do me è una ipotesi estempora-
nea.
D. C’è poi la difficoltà di
controllare in modo adegua-
La 4ª rivoluzione industriale richiede
un aumento dell’istruzione tecnica
petenze solo utili a integrare un processo auto-
formazioni trafugate mediante to il mondo dei social. DI CARLO PELANDA matizzato e persone con competenze adeguate
attacchi cyber, hanno mirato a R. Nel mondo dei social si po- per l’interazione produttiva con i macchinismi

D
condizionare l’orientamento ed trà magari attivare un gruppo opo un periodo di scenari apocalittici robotizzati. La soluzione è produrre una rivo-
il sentimento delle opinioni pub- di disinformazione, ma questo comincia ad essere più chiaro il requi- luzione cognitiva di massa che renda diffusa
bliche, specie allorquando que- gruppo avrà sempre una contro- sito di adattamento dei sistemi sociali socialmente la competenza di interazione qua-
ste ultime sono state chiamate parte che porta a confrontarsi e alla quarta rivoluzione industriale. Le lificata con le nuove tecnologie.
alle urne». Parole che lanciano alla fine ognuno resterà della profezie di sostituzione del lavoro umano con Ciò è ottenibile solo investendo più risor-
l’allarme sul voto del 4 marzo, sua idea, come già vediamo spes- quello robotizzato con previsione di un calo as- se sulla formazione di base e continua degli
mentre per Giancarlo Caselli, so proprio sui social. È vero che soluto del primo, non trovano evidenze. Nella individui, trasferendo più lavoratori alle fun-
come l’ex procuratore ha detto c’è chi è in grado di fare campa- realtà si nota una pressione che spinge il lavoro zioni nobili e più remunerative dell’interazione
in una intervista a Famiglia gne di disinformazione, ma è un a interagire meglio con gli automi. In partico- uomo-macchina-sistemi informativi. Ciò è una
Cristiana, «c’è un silenzio da lavoro da grandi professionisti, lare, si osservano molti casi dove i progettisti priorità anche in vista di un ulteriore salto tec-
parte dei politici sulle infiltra- non ragazzini che smanettano portano l’automazione di un processo non al nologico che in effetti ridurrà, tra 20-30 anni,
zioni mafiose e massoniche che al computer. 100%, ma a una percentuale inferiore, il resto i costi della robotizzazione totale. In conclusio-
inquieta ed è di aiuto ai poteri D. Il Dis parla anche di della funzione affidato ad un operatore, o su- ne, la nuova missione dei modelli di welfare è
occulti». Ne abbiamo parlato un aumentato pericolo per pervisore o controllore umano. allocare più risorse fiscali per la qualificazione
con il generale Mario Mori, ex quanto riguarda la minaccia Il motivo è che l’automazione totale, cioè del capitale umano riducendo quelle dedicate
comandante del Ros ed ex diret- jihadista in Italia. la programmazione di tutti i casi possibili per ad apparati pubblici e al protezionismo sociale,
tore del Sisde. R. Ovviamente non ho gli una funzione, ha un costo enorme e l’inserimen- cioè a garanzie passive.
Domanda. Mori, le dichia- elementi che ha il Dis per dire to dell’elemento umano lo riduce. In sintesi, più Ma proprio per questo il passaggio da un
razioni del Dis lanciano questo: che ci sia potenzialmen- si robotizza e più c’è bisogno di umani che co- welfare redistributivo ad uno di investimento
l’allarme sull’attuale cam- te una minaccia lo si sostiene da prano quella parte di funzioni dove l’automa- sarà contrastato dagli attori con interessi di
pagna elettorale e il voto anni ed è reale. Fino ad adesso zione avrebbe costi eccessivi e/o incompletezze. conservazione del primo che, infatti, preferisco-
del 4 marzo. Secondo lei è anche per l’efficienza della no- La domanda di lavoro umano, pertanto, resterà no profetizzare l’ineluttabilità della riduzione
un pericolo concreto? stra intelligence non è successo elevata, ma tenderà a polarizzarsi sul piano del lavoro e sostenere la «salarizzazione» dei
Risposta. Diciamo che il nulla, ma cosa c’è in più, rispetto della qualità cognitiva richiesta, o altissima o nuovi deboli invece che trasformarli in forti.
condizionamento dell’opinione a un anno fa, per dire questo? bassissima. Questo fattore determinerà quali nazioni
pubblica in occasione delle ele- Allora c’era la struttura dell’Isis Più che un problema di disintermediazio- aumenteranno o perderanno ricchezza nella
zioni è una cosa vecchia come il e si poteva prevedere un certo ne assoluta, dovrà essere risolto quello di una quarta (e poi quinta) rivoluzione industriale.
mondo. Certamente ogni epoca tipo di azioni, adesso c’è meno spaccatura tra una massa sottopagata con com- © Riproduzione riservata
ha i suoi strumenti di diffusio- chiarezza a individuare il singo-
ne, e oggi abbiamo raggiunto un lo soggetto.
livello di diffusione delle notizie D. Anche il pericolo della ra- me è più pericoloso chi arriva da dove sono in attesa di giudizio R. Ho dei dubbi in merito
certamente superiore, ma il ten- dicalizzazione degli islamici un altro mondo come il foreign per un processo mafioso che anche su questo, ritengo che la
tativo di influenzare a proprio italiani sembra aumentato. fighter, di chi è stanziale qui e dura da anni, per cui le dico che forza di Cosa nostra e delle orga-
vantaggio l’opinione pubblica c’è R. Anche questo è un perico- ci permette di avere elementi in non c’è certo disattenzione da nizzazioni criminali in generale
sempre stato. lo che sempre c’è stato, ma è un più per identificarlo. parte della magistratura e del- sia in declino costante da anni.
D. Si parla tanto di mi- tipo di pericolo di più facile con- D. L’ex procuratore Caselli la polizia. Che poi i politici oggi Riina, dopo alcuni mesi che era
naccia degli hacker russi, trollo. Io temo chi non conosco, ha parlato di scarsa atten- siano distratti da altre cose può stato catturato, non contava più
ad esempio. ma se un soggetto pericoloso è zione in questa campagna essere, ma non è vero che c’è perché chi è in galera non ha più
R. Certamente gli hacker da anni in Italia ed esiste un’ef- elettorale del pericolo di minor contrasto alla criminalità titolo per gestire la mafia. Dicia-
russi sono un pericolo, però rac- ficiente rete di intelligence, si infiltrazione mafiosa e mas- organizzata. mo che c’è più attività da parte
contiamocela tutta: ci sono di può individuare, se non la singo- sonica, che ne pensa? D. La Commissione antimafia di chi scrive di Riina di chi opera
mezzo anche gli americani con la persona, il gruppo da cui può R. Non direi che sia così. Po- dice che la morte di Riina non in termini mafiosi.
i loro organi istituzionali profes- originare la testa calda. Secondo trei citare il mio caso personale ha indebolito Cosa nostra. IlSussidiario.net
sionalmente e scientificamente
impegnati in questi tentativi di IL CAPO DI LEU HA TROVATO CHE L’INCONTRO È STATO «MOLTO STIMOLANTE»
manipolazione, così come ci sono
i cinesi. Ognuno vede il pericolo
dalla parte che vuole, da destra
o da sinistra, ma la realtà è che
Grasso si è incontrato con Corbyn, capo dei socialisti
molti poteri internazionali met-
tono le mani dentro gli affari dei
singoli paesi.
inglesi, uno che nazionalizzerebbe tutte le attività
D. Il condizionamento DI DANIELE CAPEZZONE cioè di assalto contro le banche popolari. nemici di Israele esistenti in Medio Orien-
dell’opinione pubblica come Quale urgenza, quale necessità, quale te. Di questo avete parlato, caro senatore

L
dice lei c’è sempre stato, ma e domande da porre a Pietro straordinarietà? Grasso? Il sostegno politico, diretto o in-
una volta sembrava diretta- Grasso sarebbero molte, e di O come si senta oggi a parlare un diretto al terrorismo internazionale, a chi
mente mirato a danneggia- vario tenore. Come mai, da presi- giorno sì e l’altro pure di «patrimoniale», vuole cancellare Israele dalla faccia della
re una parte specifica, oggi dente del senato, non abbia avuto come se non bastassero i 21 miliardi di terra, è stato un tema di discussione? Che
sembra si voglia generare un istante di esitazione a trasformare la tassazione immobiliare tuttora esistenti. vi siete detti? Domandare è lecito, rispon-
solo caos, è così? seconda carica dello stato nello sgabello Molte domande, alcune forse retoriche, con dere è cortesia.
R. Diciamo che c’è la volontà per una corsa elettorale di parte… Ma, risposta già immaginabile e immaginata. Dubito invece vi siate intrattenuti
di mettere in difficoltà alcuni me ne rendo conto, ormai in Italia si è Il desiderio di porre domande al senatore sull’ultimo infortunio occorso a Corbyn.
paesi per poi trarne vantaggio in perfino persa la nozione della terzietà dei Grasso è però cresciuto adesso, vedendo Pare che nel 1984 si sia prestato a fare da
qualche modo. Va detto però che presidenti delle camere. sul suo profilo Twitter una foto sorriden- informatore contro l’Occidente a spie del
fino a questo momento di cam- O come mai, ancora, qualche anno fa te insieme al leader laburista inglese Je- blocco sovietico. Ecco, di questo immagi-
pagna elettorale non abbiamo (nonostante alcuni lo avessero avvisato e remy Corbyn, con relativo messaggino di no non abbiate parlato. Per lei, senatore
assistito a fenomeni del genere, messo in guardia: io nel mio piccolissimo cinguettante entusiasmo: «L’incontro con Grasso, una volta aperto l’argomento, sa-
e adesso mi sembra un po’ tardi fra questi, allora presidente della com- @jeremycorbyn è stato davvero stimolan- rebbe stato poi un tantino imbarazzante
per metterli in atto. missione finanze della camera, chiaman- te…» Ecco, di Corbyn si sanno alcune cose. chiedere a qualche suo attuale compagno
D. Non vede dunque un peri- dolo al telefono), proprio nei giorni in cui Si sa che vorrebbe nazionalizzare tutto il di partito con chi parlasse nel 1984, a Mo-
colo per il voto del 4 marzo? mancava il presidente della repubblica e nazionalizzabile: e questo agli statalisti di sca, a Praga, a Berlino Est, a Varsavia e
R. Se si vuole sfruttare un lui svolgeva funzioni vicarie, si sia affret- Liberi e Uguali piacerà, non ne dubito. Si altrove, dalla parte sbagliata del Muro.
avvenimento tipo le elezioni del tato a firmare (senza alcuna esitazione!) sa anche del suo aperto supporto a Hamas Domanda superflua, quest’ultima.
4 marzo bisognava cominciare il decreto renziano sulle banche popolari, e Hezbollah, al regime iraniano, e a tutti i Atlantico
tempo fa. Se vuoi fare una cam-
PRIMO PIANO Venerdì 23 Febbrai
Febbraio 2018 9

Finalmente sappiamo, in base a scoperte di archivio, perché aderì al regime di Mussolini

Pirandello, ma che fascista fu?


Il suo pessimismo cosmico era l’esatto opposto del regime
DI GIANFRANCO MORRA legramma al Duce l’iscrizio- capace di fermare gli odi e i SCOVATI NELLA RETE
ne: «Ho maturato e servito la conflitti del socialismo.
he Luigi Pirandel- mia fede fascista in silenzio. Non gli mancarono ri-

C lo sia stato fascista Se mi stima degno di entrare


lo sanno tutti. Ma nel Pnf, sarà mio onore tener-
perché? e che tipo di vi il grado del più umile ed
fascista era?
Molto e diverse le inter-
obbediente gregario».
E ci fu un seguito. Nell’apri-
conoscimenti da parte del
regime: nel 1929 fu nomina-
to Accademico d’Italia; nel
1934 il governo italiano lo
sostenne per il Nobel della
pretazioni. Anche se l’atteg- le 1925 comparve il manife- letteratura. E dopo la morte
giamento prevalente è stato sto degli intellettuali fasci- (rivela un documento scoper-
quello di lasciar cadere il pro- sti di Giovanni Gentile, to dalla Fichera) fu il Duce
blema. La cultura dominante che fu seguìto in maggio dal di persona a impedire che la
nel nostro paese si trovava a manifesto degli intellettuali sua casa romana, vicina a
disagio a dover riconoscere la antifascisti di Benedetto villa Torlonia, fosse venduta
piena adesione del dramma- Croce, da sempre nemico (infatti ancora oggi è Museo
turgo al fasci- intellettuale e sede dell’Istituto di studi
smo, non solo di Pirandel- pirandelliani).
al movimento, lo. Che mise Tuttavia il suo viaggio nel
ma anche alla la sua firma fascismo, dal quale mai pre-
ideologia. al primo. Ma se le distanze, non fu del tut-
Ora per for- cosa lo ave- to facile. Non gli mancarono
tuna abbiamo va indotto critiche e polemiche da parte
una breve mo- a scendere dei fascisti intransigenti, che
nografia, pub- in politica ritenevano la sua concezio-
blicata per i a fianco del ne della vita troppo pessi-
150 anni del- Duce? mista e pertanto contraria a
la nascita, che Nessun quell’ottimismo rivoluziona-
esamina tutti calcolo di rio che cercavano di far trion- ché avrebbe voluto fargli un e centomila»; il conflitto im-
gli aspetti del utilità. Nel fare nel Paese. Il fascismo era funerale di Stato, ma ne fu manente tra la vita che con-
problema. E lo 1921 due suoi una religione politica, una impedito dalle disposizioni tinuamente muta e la forma
fa con l’aiuto lavori, Sei utopia palingenetica volta testamentarie di Pirandello, che la immobilizza; la vittoria
di documenti Luigi Pirandello personaggi in alla nazionalizzazione delle uomo lontano da ogni retori- della maschera sulla realtà.
inediti, fra i cerca d’autore masse. I gerarchi fascisti che ca: «Carro di infima classe, Ciò non toglie ch’egli fu e ri-
quali anche il fascicolo della e Enrico IV, che pur avevano ostacolarono Pirandello non bruciatemi e le mie ceneri mase fascista. Difficile non
Segreteria del Duce, conser- suscitato non poche contesta- furono pochi. E finì controlla- siano disperse o, al più, con- condividere la conclusione
vato dall’Archivio centrale zioni verbali e anche fattuali to dall’Ovra. Egli stesso non servate in un’urna greca». E della Fichera: «Conservatore
dello Stato. Ne è autrice una da parte di laici e cattolici, gli mancò di criticare il regime così è stato. Pirandello non e moderato, si ritrovò nell’eti-
giornalista siciliana, studiosa avevano attribuito una fama e sembra che abbia definito era D’Annunzio. Due gran- ca del regime, e lo fece con
di teoria della comunicazione internazionale. I motivi della Mussolini «un tubo vuoto». dissimi scrittori il fascismo convinzione e onestà, anche
nell’Università di Catania: sua adesione al fascismo sono Negli ultimi anni se ne tenne ha avuto nelle sue file, ma quando, e diremmo proprio
Ada Fichera, Luigi Piran- spiegati bene dalla Fichera: lontano in silenzio. difficile trovare due perso- quando, seguendo un’onda
dello. Una biografia politica figlio di un garibaldino, nel Il fascismo capì la sua nalità più contrapposte. opposta scrisse I giganti
(Polistampa, Firenze, pp. 160, fascismo vedeva il compi- grandezza e ne utilizzò In realtà tutta la conce- della montagna, in cui molti
euro 14). mento del risorgimento; l’op- la fama per fini di presti- zione della vita, che regge i hanno intravisto, forse a buo-
Anzitutto i fatti. Nel posizione al sistema sociale gio internazionale. Secondo suoi drammi, romanzi e no- na ragione, il simbolismo dei
1924, dopo il delitto Matte- dell’epoca giolittiana; il rifiu- Mussolini «Pirandello fa, in velle, ben poco ha in comune giganti intesi come rappre-
otti, Mussolini visse forse to dei miti liberali dell’indivi- sostanza e senza volerlo, del col fascismo: l’infelicità come sentanti dei rozzi fascisti, che
il momento peggiore. E fu dualismo e dell’eguaglianza; teatro fascista: il mondo è perenne condizione umana; ignoranti amano la guerra e
proprio il 19 settembre che la speranza che il fascismo come vogliamo che sia, è la il dramma della personali- non l’arte».
Pirandello chiese con un te- avrebbe prodotto un ordine nostra creazione». Ecco per- tà di ognuno, «uno, nessuno © Riproduzione riservata

CHE RAPPRESENTI LE 13 COMUNITÀ PRESENTI A BRESCIA ALLE AMMINISTRATIVE DI QUESTA PRIMAVERA

Una lista civica composta soltanto da immigrati


Sono pronti a parlare con tutti e hanno già avuto un incontro con Forza Italia
DI GAETANO COSTA davvero sulla vita pubblica occorra lavoro di Brescia, gli esponenti Anzi. Secondo il Corriere di Brescia,
entrare nei palazzi delle istituzioni. della Fabi prenderanno la decisione i collaboratori di un parlamentare

S
aai Abderrazak ha origi- Marocchini, nigeriani, egiziani, definitiva sulla lista da presentare bresciano di Forza Italia, in vista
ni tunisine. Da oltre 30 anni indiani: i rappresentanti delle di- alle comunali. «Schierarsi o corre- delle amministrative, hanno già
vive e lavora a Brescia, dove verse etnie sono pronti a candidarsi. re da soli? Emergerà dal confronto avuto un confronto coi membri
ha acquisito la cittadinanza «Pensiamo a una nostra lista, fatta tra i membri della Federazione», ha della Fabi e coi rappresentanti di
italiana e dove presiede la Federa- soprattutto da imprenditori, medici precisato Abderrazak. Prima delle alcune comunità straniere del ter-
zione delle associazioni bresciane e liberi professionisti che vogliano amministrative, però, sono in pro- ritorio. Un primo approccio, sempre
per l’immigrazione (Fabi), che riuni- impegnarsi su questo fronte», ha gramma le politiche, in cui il tema nel centrodestra, sarebbe arrivato
sce le 13 diverse comunità straniere spiegato Abderrazak. dell’immigrazione è al centro della anche da un esponente di Fratelli
presenti in provincia. Saranno loro, Pochi giorni fa, Le Monde, campagna elettorale dei principali d’Italia.
durante un’assemblea convocata per dopo i fatti di Macerata, ha definito partiti. Abderrazak, a tal proposito, All’interno delle stesse comu-
domenica, a decidere se entrare in Brescia «la città modello dell’Italia non fa distinzioni tra destra e si- nità esistono divisioni tra gli immi-
politica con una lista civica composta multiculturale». Nel suo reportage, nistra: «Noi discutiamo con tutti». grati che hanno trovato un impiego
interamente da immigrati. Una no- l’inviato del quotidiano francese, Driss Ennya è il referente dell’Uf- in Italia e quelli che varcano i confini
vità sul piano locale e nazionale. Jeròme Gautheret, ha elencato ficio immigrazione della Cgil bre- con lo status di richiedenti asilo. Chi
A Brescia si voterà in primave- numeri e statistiche. «Nel 1990, in sciana. « ha lavorato per anni e oggi è disoccu-
ra. Dal centrodestra al M5s, le forze questa città di poco meno di 200 mila Gli stranieri hanno bisogno di pato fatica a solidarizzare con quelli
che oggi sono all’opposizione sfide- residenti c’erano poco più di 2 mila garanzie, come quella sugli sfrat- ospitati in centri d’accoglienza e al-
ranno il sindaco in carica, Emilio stranieri. Oggi, la popolazione tota- ti», ha sottolineato. «Ogni anno i berghi. Questioni che, in caso di pre-
Del Bono, in corsa per il secondo le del comune non è cambiata, ma i nuovi cittadini italiani sono mille», sentazione della civica e di un buon
mandato col Pd. Alle amministrati- residenti non italiani regolari sono ha aggiunto Ennya in riferimento risultato alle comunali, potrebbero
ve vorrebbero partecipare anche gli più di 36 mila, quasi un quinto degli agli stranieri che possono votare. essere discusse dagli stranieri in
stranieri che risiedono nella città abitanti». Un bacino di consensi che potrebbe sede politica e amministrativa.
lombarda, convinti che per incidere Domenica, alla Camera del attrarre non solo il centrosinistra. © Riproduzione riservata
10 Venerdì 23 Febbraio 2018
PRIMO PIANO
Con il suo illegale surplus commerciale (vìola Maastricht) scarica austerity in tutt’Europa

È troppo comodo per la Germania


Senza deflazione interna l’euro crescerebbe e sarebbe…
DI PAOLO ANNONI un sistema paese, ha molti controlli e meno tasse. Sicco- ficerebbero di più investimen- di aumentare la presa sul
mezzi per difendersi da delo- me la Slovacchia è nel mercato ti in opere pubbliche e di una resto dell’unione, ottenendo
a chiusura dello sta- calizzazioni che si traducono unico i prodotti poi finiscono in inflazione buona fatta dagli sovranità, per controbilancia-

L bilimento Embraco,
gruppo Whirlpool, a
Riva di Chieri con 500
licenziamenti ha fatto scen-
dere in campo la politica nel-
in centinaia o migliaia di posti
di lavoro in meno. Se un paese
assiste a un’emorragia di posti
di lavoro verso Stati che hanno
costi del lavoro molto più bassi
Italia realizzati dagli slovacchi
e non dagli italiani e nessuno
può dire niente. Gli aiuti di
Stato, su cui ci assicura Ca-
lenda l’Europa sarà inflessi-
aumenti degli stipendi. Ma a
quel punto il giochino tedesco
si romperebbe e la Germania
smetterebbe di avere la bot-
te piena e la moglie ubriaca:
re l’esplosione delle differenze
tra centro e periferia. L’alter-
nativa alla colonizzazione, in
questo schema, è la rottura
dell’Unione decisa quando
la persona del ministro dello e con cui non si potrà mai com- bile, non c’entrano niente e surplus commerciale, surplus conviene alla Germania quan-
Sviluppo economico Calenda. petere, l’arma usata è quella di Whirlpool sta facendo quello fiscale per i tassi bassi, nessun do le differenze diventeranno
Il quale di fronte alla chiusura impedire alle imprese di certi che può fare. contributo all’Unione europea insostenibili. Calenda, forse
di una fabbrica italiana e allo stati di esportare dentro i pro- Ma questo è l’aspetto meno (si pensi alla Grecia) ed euro senza rendersene conto, non
spostamento della produzione pri confini. importante. L’Unione europea svalutato. L’attuale struttura ha evidenziato un incidente
all’estero ha parlato di «com- È quello che è successo e l’euro stanno in piedi esatta- europea permette a chi è in di percorso dell’unione, ma le
petizione non leale» da parte nella patria del libero mer- mente perché l’Unione lavora cima di avere tutto senza dare disfunzioni di un’Unione che
della Slovacchia e ha detto: «Io cato, gli Stati Uniti nel 2014, in senso deflattivo sul costo del niente e in più, politicamente, produce disoccupati, tagli al
non potrei fare una norma che sotto Obama, con i dazi impo- lavoro interno, spostando una consente un trasferimento di welfare e minori redditi per
dice che per Embraco il costo sti a Cina, Sud Corea e com- fabbrica dall’Italia alla Slovac- sovranità con colonizzazione permettere a chi comanda
del lavoro è un po’ più basso, pagnia sulle importazioni di chia; questo accade di meno in della periferia senza neanche di continuare a beneficiare
perché sarebbe un aiuto di tubi in acciaio; ed è quello che Francia o Germania che con- spendere per una guerra. dell’Unione senza spendere
Stato. Ma penso si possano in- succederà nei prossimi mesi. trollando l’Unione possono L’Europa dirà, inevita- un euro.
terpretare i trattati nel senso I casi non si contano perché mettere in atto quelle pres- bilmente e giustamente, che In questo senso l’esplo-
di dire che in questo specifico ogni paese tenta di difendere sioni, utilizzando lo strumento non c’è nessun aiuto di stato sione dei populismi e le
caso, cioè di un’azienda che il proprio mercato interno in delle istituzioni europee, che in Slovacchia e le cose rimar- conseguenze politiche della
si muove verso la Slovacchia, alcuni settori. Se non fosse l’Italia non può mettere in atto. ranno come sono. Il problema disoccupazione crescente
verso la Polonia, questa nor- così, negli Stati Uniti, o in Ger- Accade di meno, ma i populi- è strutturale ed è relativo alla sono, purtroppo, un prodot-
mativa può essere derogata. mania, non ci sarebbe più una smi esplodono anche lì perché struttura profonda dell’Unione to dell’unione a cui si può
Vedremo quale sarà la rispo- sola fabbrica. I dazi sono solo anche gli operai tedeschi non europea che è il cuore del suo porre rimedio solo cambian-
sta della Vestager». Non siamo uno strumento a cui si aggiun- possono guadagnare molto di modello economico. Il proble- dola radicalmente, resti-
particolarmente ottimisti sul- gono le pressioni del sistema più. La questione è sostanzia- ma è sempre lo stesso: non può tuendo sovranità a tutti gli
la risposta perché la vicenda paese contro l’acquisizione di le. L’Unione europea sta in pie- sopravvivere un’Unione in cui europei e investendo. Pur-
non è un incidente di percorso imprese estere perché è molto di con il surplus commerciale il paese guida, il motore econo- troppo però niente di tutto
dell’Unione europea. difficile controllare le decisioni fuori controllo della Germania mico, ha un surplus commer- questo andrà bene a chi oggi
Perché Calenda tira in di un’impresa che ha la sede a perché c’è la deflazione interna ciale esagerato, non investe incassa i dividendi degli
ballo l’Unione europea? Noi Pechino e non a Milano. Poi c’è e l’austerity. emettendo debito a tassi nega- squilibri a cui assistiamo.
italiani da anni siamo convinti il capitalismo di Stato in tutte Senza austerity e de- tivi e può continuare a tirare Se l’Italia vuole provare a
che sia il mercato che debba le sue forme. flazione interna l’euro si avanti così solo scaricando gli salvare se stessa e l’Unione
decidere, che le imprese fanno Lo Stato italiano questo rivaluterebbe e la Germania squilibri sul resto dell’unione, deve abbandonare l’ideolo-
quello che vogliono per massi- potere non ce l’ha più perché sarebbe obbligata a investi- le colonie, imponendo deflazio- gia secondo cui qualsiasi
mizzare il loro profitto e che c’è il mercato unico europeo. re per sostituire la domanda ne, tramite austerity e disoc- cosa va bene purché abbia
questi principi vengono appli- Per questo un’impresa ame- estera con quella interna. In cupazione. il volto dell’Europa; dietro
cati ovunque. Questa idea cala ricana chiude un’impresa in questo modo redistribuireb- Più gli altri paesi si ar- quel volto non c’è l’Europa
paurosamente di popolarità Piemonte e la apre in Slovac- be i benefici di quel surplus rabbiano, come gli Stati ma la Germania e, qualche
appena fuori dai nostri confini. chia dove lo stipendio medio è commerciale in tutta l’Unione Uniti, più la Germania di- volta, la Francia.
In realtà uno Stato qualsiasi, la metà, magari ci sono meno perché tutti, più o meno, bene- venterà «cattiva» e cercherà ilSussidiario.net

PREVISTE PER I CLANDESTINI SANZIONI PENALI, UN ANNO DI DETENZIONE E UNA MULTA DI 3.750 EURO

Ora Macron fa il duro con gli immigrati


Se non mettiamo delle barriere, dice, ci arrivano tutti in Francia
DI FEDERICO PUNZI Per i clandestini sanzioni penali, zione clandestina, disposto a chiu- del giudice di pace, nei casi di par-
un anno di reclusione, e una multa dere un occhio, o entrambi… ticolare complessità delle procedu-

È
«in marcia» la Francia di di 3.750 euro. E l’Italia, come si pone in re di identificazione e di organiz-
Emmanuel Macron, ma Ma sono emblematici gli questa particolare classifica zazione del rimpatrio.
con fermezza e rigore. Al- argomenti usati dal ministro della fermezza? Per la nostra Tuttavia, quando proprio non è
meno per quanto riguarda Collomb per difendere il suo te- posizione geografica, insieme a possibile effettuare il rimpatrio
il tema dell’immigrazione. sto dalle critiche. Ha sostenuto che Francia e Spagna siamo tra i pae- per cause di forza maggiore, l’au-
Le forze politiche che qui in Ita- se la Francia non rafforza le sue si più esposti. torità giudiziaria dispone il ripri-
lia guardano al presidente fran- leggi, rischia di attirare i migran- La concorrenza normativa è stino dello stato di detenzione per
cese come a un modello politico ti, dal momento che in altri Paesi quindi spietata e non possiamo il tempo strettamente necessario
(anche sopravvalutandolo), il Pd europei vigono regole più severe. permetterci passi falsi se vogliamo all’esecuzione del provvedimento
di Renzi e la lista +Europa, do- Dobbiamo allinearci o rischiamo ridurre e gestire il fenomeno, evi- di espulsione. Tempo che, in ogni
vrebbero prendere appunti. di diventare «il paese dell’ultima tando tensioni sociali. Il ministro caso, per legge, non può superare
Infatti l ministro dell’interno speranza». dell’interno Marco Minniti, da i 90 giorni (qualche anno fa era di
Gérard Collomb ha presentato in Paesi come Germania, Danimar- quando è al Viminale, sta tentando 18 mesi).
Consiglio dei ministri il suo proget- ca e Olanda possono mantenere i di raddrizzare le politiche autole- Se queste misure saranno at-
to di legge su diritto d’asilo e con- migranti in detenzione fino a 18 sioniste degli anni passati. Il nuo- tuate seriamente, saremo abba-
trasto dell’immigrazione clande- mesi, ha avvertito l’ex sindaco di vo modello processuale designato stanza in linea con le norme negli
stina. Gli obiettivi sono facilmente Lione. Mentre tutti i governi cer- dal decreto Minniti nel 2017 ridu- altri paesi. Ma non è un mistero
intuibili. Accelerare le procedure cano di dotarsi di un procedimento ce da 6 a 4 mesi il termine entro che nella stessa coalizione guidata
per l’asilo, dagli attuali 11 mesi a veloce ed efficiente per le richieste il quale è definito il procedimento dal Pd, nella sinistra ma anche in
sei mesi, ricorso incluso, limitando d’asilo, per offrire protezione a chi d’asilo, «con decreto che rigetta il ambienti cattolici, c’è chi vorreb-
inoltre le possibilità di ricorrere in ne ha diritto, è chiaro che nessun ricorso» o «riconosce lo status di be andare nella direzione opposta,
caso di rifiuto. E allungare invece i paese europeo ci tiene a detene- rifugiato o di persona cui è accor- quella di una «accoglienza» indi-
tempi di detenzione amministrati- re il titolo di rifugio sicuro per i data la protezione sussidiaria». scriminata in nome di malintesi
va nei centri di rimpatrio: 90 gior- clandestini. Regole incerte e farra- Il tempo massimo di deten- motivi etici o di convenienze eco-
ni, contro i precedenti 45 (prevista ginose, falle legislative e lassismo zione nei «centri di permanen- nomiche mal calcolate nella mi-
la possibilità di prolungare per tre procedurale, buonismo e sanatorie, za per i rimpatri» è fissato in 30 gliore delle ipotesi, inconfessabili
volte di 15 giorni nel caso in cui la rischiano di lanciare il messaggio giorni, prorogabili di ulteriori 15 nella peggiore.
persona si opponga al rimpatrio). di un paese che tollera l’immigra- giorni, previa convalida da parte Atlantico
ESTERO - LE NOTIZIE MAI LETTE IN ITALIA Venerdì 23 Febbraio 2018 11

In mostra a Londra la raccolta di re Carlo I, uno dei più grandi collezionisti di tutti i tempi

La Royal Academy fa le faville


Capolavori di Mantegna, Tiziano, Vélazquez, Van Dyck
DI ELENA GALLI dogli una ricompensa se fosse
riuscito a guarire il pittore.
l 30 gennaio 1649, davan- Il re d’Inghilterra invitò alla

I ti a Banqueting House a
Londra, morì, decapitato,
non solo un sovrano ma
anche uno dei più grandi col-
lezionisti di tutti i tempi.
sua corte anche Rubens, che
lavorò alla decorazione del
palazzo di Whitehall e chia-
mò Gian Lorenzo Bernini:
ma l’artista italiano, che non
Carlo I d’Inghilterra, lasciò mai Roma se non una
primo monarca della storia sola volta, rifiutò, accettando
a essere condannato a morte comunque di realizzare un
da un tribunale, fu infatti an- busto del re.
che un grande mecenate: amò
l’arte a tal punto da far di- Dopo l’esecuzione di
ventare la sua collezione una Carlo I, la collezione ven-
delle più ricche e ammirate ne smembrata e dispersa.
d’Europa. Riunirla completamente è
un’impresa irrealizzabile,
Oggi, per celebrare i anche perché ci sono prestiti
suoi 250 anni, la Royal Aca- impossibili da ottenere. Un
demy di Londra ha deciso di esempio? Il Salvator Mundi
regalare al pubblico, fino al Il ritratto di Carlo I a caccia di Anton Van Dyck è uno di Leonardo, recentemen-
prossimo 15 aprile, una mo- dei capolavori in mostra alla Royal Academy di Londra te venduto all’asta per 450
stra spettacolare («Charles I: milioni di dollari (oltre 366
King and Collector»), esaltan- e Jacopo Bassano, Carlo I, sizione londinese dell’anno arti di Bilbao) e Giuseppe e milioni di euro). Ma, come
te come un romanzo di cappa consigliato dall’amico duca è un tripudio da perderci la moglie di Putifarre (con- un feuilleton di tutto rispet-
e spada, che presenta, per la di Buckingham, anch’egli la testa: Dürer, Holbein, servato nelle collezioni della to, questa esposizione ha un
prima volta, gran parte del- grande appassionato d’ar- Bruegel il Vecchio, Rem- regina Elisabetta). seguito («Charles II. Art and
la collezione dello sfortunato te, acquistò a man bassa in brandt, Vélazquez, Cor- E poi c’è il pittore preferito, Power»), che si svolge nelle
sovrano: un centinaio di ca- tutta Europa. Tra l’altro, si reggio, Tiziano (del quale Van Dyck, autore del grande Queen’s Gallery di Bucking-
polavori che spaziano dalla portò a casa, per una somma Carlo I possedeva numerose ritratto in prestito dal Louvre: ham Palace ed è dedicata al
scultura classica alla pittura irrisoria, la collezione dei du- tele e che è presente in mo- invitato a Londra dal sovra- figlio di Carlo I: quel Carlo II
barocca. chi di Mantova, con la famosa stra con I pellegrini di Em- no, il fiammingo ricevette un che, dopo l’esilio, riconquistò
serie dei Trionfi di Cesare del maus, in prestito dal Louvre), ricco appannaggio. E quando il trono di Inghilterra e gover-
Erede di una raccolta Mantegna. Rubens. Ma anche Orazio si ammalò gravemente, Carlo nò da sovrano assoluto fino
dove figuravano, tra gli Gentileschi, con Lot e le I inviò al suo capezzale il suo alla fine dei suoi giorni.
altri, Tiziano , Tintoretto Di sala in sala, l’espo- figlie (dal Museo delle belle medico personale, prometten- © Riproduzione riservata

FAVORIREBBERO IL RICICLAGGIO E L’EVASIONE


Le donne saudite possono
L’Ocse si scaglia contro la pratica fare anche le imprenditrici
dei visti e passaporti dorati
P
assaporti e visti in cambio di in- di un investimento in un secondo paese.
vestimenti nel paese. Una pratica, Da qui apre un conto bancario in un terzo
diffusa in Europa in paesi come paese presentando il documento di iden-
Portogallo e Malta e in Medio tità ottenuto nel secondo. Il terzo paese,
Oriente negli Emirati Arabi Uniti, che dunque, non entra mai in contatto con il
riguarda ormai una novantina di paesi paese di origine.
e giurisdizioni. E che in-
quieta sempre di più l’Ocse.
Secondo l’organizzazione
parigina, passaporti e visti
«dorati» potrebbero infatti
essere un mezzo per ricicla-
re denaro o frodare il fisco. Le donne saudite potranno d’ora
Certo, è possibile procurar- in poi avviare un’impresa da sole
si questi documenti anche
per ragioni legittime, come Dopo l’accesso ai campi di calcio e la possibilità di
quella di andare a vivere in guidare, le donne saudite ora potranno anche avvia-
un paese dove il costo della re un’impresa. Senza tutori. Il permesso di guidare
vita è meno elevato, di offrire e la libertà di impresa sono meno distanti di quello
un’istruzione migliore ai pro- che potrebbe sembrare. Nei mesi scorsi Uber e il
pri figli o di stabilirsi in una suo concorrente locale Careem hanno reclutato le
nazione politicamente stabi- prime autiste. Careem, società degli Emirati Arabi
le. È così che il Portogallo si Uniti, ha rivelato che lo sbarco in Arabia Saudita ha
è trasformato in un rifugio permesso di assumere migliaia di donne. Un deciso
fiscale per sedurre Vip e mi- passo avanti per le saudite, fino a ore costrette
lionari: dal 2013 propone ai a ottenere il permesso di un tutore uomo (mari-
pensionati stranieri lo status to, padre, fratello) per avviare procedure ammi-
di residenti non abituali e li nistrative. Sotto l’impulso del principe ereditario,
esenta dalle tasse per un pe- Il Portogallo propone ai pensionati stranieri Riyad ha lanciato una serie di riforme per favorire
riodo di dieci anni. lo status di residenti non abituali e li esenta la partecipazione delle donne alla vita economica
Ma queste norme possono dalle tasse per un periodo di dieci anni del paese. L’obiettivo è quello di portare la forza
essere utilizzate anche per lavoro femminile dal 22 al 30% entro il 2030. Anche
aggirare lo scambio automatico di infor- Ora l’Ocse, che fino al 19 marzo ha mes- la procura di Riyad ha deciso di assumere per la
mazioni. Il meccanismo di evasione è sem- so in consultazione un documento, spera prima volta delle donne: oltre 100 mila candidate
plice e passa da tre paesi. Un cittadino, di raccogliere informazioni e denunce di si sono presentate per 140 posti legati al controllo
che paga le tasse nel suo paese di origine, queste pratiche di evasione. delle frontiere.
ottiene un passaporto «dorato» in cambio © Riproduzione riservata © Riproduzione riservata
12 Venerdì 23 Febbraio 2018
ESTERO - LE NOTIZIE MAI LETTE IN ITALIA
La gente che stava all’aperto, fuori dai bar, se vuole restare, deve entrare nel locale

A Berlino, coprifuoco alle 22


Per rispetto verso chi, il giorno dopo, deve lavorare
da Berlino Anche in altre città. Quan- A Berlino non si
ROBERTO GIARDINA do gli abitanti di Trasteve- avrà mai un caso
re protestarono con l’allora come quello provocato
o già fatto outing. sindaco Veltroni, lui rispo- dai «ragazzi del cine-

H Sono un nostalgico
tifoso del Palermo,
anche da esiliato in
Prussia. Ne vado a seguire le
sfortune al Café Italia, ritro-
se: «Che volete, è la movida,
come a Parigi o a Berlino».
E il quartiere, da sempre
rosso, cominciò a votare a
destra. Nella mia Berlino,
ma America» che, giu-
stamente, hanno difeso
il cinema chiuso per
mancanza di spettato-
ri dalla speculazione
vo degli sportivi, che offre gli si fa chiasso senza esage- edilizia, ma poi hanno
avvenimenti sportivi italia- rare solo in alcune strade trasformato piazza San
ni, e dal resto del mondo. Noi abitate in gran parte da Cosimato, nel cuore di
rosanero siamo pochi (ades- giovani alternativi. Non nei Trastevere, in un’are-
so spesso l’unico), e silenzio- quartieri abitati da famiglie na estiva. Gli abitanti
si. Non gli altri: durante un con bambini, da anziani e della piazza per cinque
Napoli-Juve, con tifosi ur- lavoratori. giorni alla settimana
lanti, Ruggero, il patron del «Ist Berlin noch sexy?», vengono svegliati alle 4
Café, è intervenuto: «Silenzio, si chiede Matteo Corallo del mattino dai rumori
o spengo la tv». Tutti si sono in un interessante artico- dello storico mercato.
azzittiti. Il locale è in pieno lo sul magazine online Il Ma perché devono re-
centro, e per gli schiamazzi Deutsch-Italia. Berlino è stare svegli fino all’una
entro pochi minuti sarebbe ancora sexy? Sempre meno, di notte, e oltre, a cau-
arrivata la polizia. spiega, perché non è più A Berlino si fa chiasso senza esagerare solo in alcune sa dell’arena, durante
un’oasi dove ognuno può strade abitate in gran parte da giovani alternativi l’estate? In piazza abi-
In un ristorante tede- fare quel che vuole. Ma non tano ormai solo i ricchi?
sco, con tavolini all’aperto lo è mai stata. I berlinesi ti la- ziosi», distribuendo cuffie per le ordinanze per la quiete a Non direi, una buona parte è
da primavera a fine esta- sciano fare quel che vuoi, pur- ascoltare la musica, ma non è partire dalle 22, perfino dalle ancora composta da vecchi
te, si serve solo fino alle 22. ché non venga invasa l’area di bastato. Poi i giovani usciva- 21,30, sarebbero da imputa- trasteverini che cercano di
Quando scatta il coprifuoco, libertà degli altri. Vale per i no in strada, come in Italia, a re alla sinistra che governa sopravvivere con pensioni al
i camerieri ti trasferiscono locali, e per i privati. Devi ri- parlare ad alta voce. Un altro dal 2005, e favorisce la spe- minimo, e alla movida. Sono
all’interno, per non distur- spettare il riposo dei vicini. bar, il Bettolab, sta disperata- culazione edilizia. In realtà, fascisti se chiedono qualche
bare gli inquilini dei piani mente cercando di resistere. il sindaco socialdemocratico ora di pace? Trastevere non è
superiori e dei palazzi vicini. A Berlino a incappare Klaus Wowereit, a cui si più sexy di Berlino, solo invi-
E i tedeschi, a cena, parlano nelle leggi prussiane, rac- Tutta colpa della specu- deve lo slogan «Berlino è po- vibile, come Campo de’ Fiori,
sottovoce. Alla prima volta, conta Corallo, sono soprattut- lazione edilizia, dei ricchi vera ma sexy», fu eletto già o Testaccio, o San Lorenzo.
la Polizei ti ammonisce, alla to i nostri connazionali. Nel che si trasferiscono nei quar- nel 2001. Berlino da sempre A Berlino, le arene estive si
seconda ti multa, alla terza la quartiere di Neukölln, all’Est, tieri «un tempo malfamati è sexy, ma anche rispettosa. aprono nel centro storico, dove
contravvenzione raddoppia. conquistato dagli alternativi, e ora alternativi», accusa Le misure per la tutela della ci sono musei o ministeri, e
Poi ti chiudono il locale. soprattutto stranieri, l’Ofen Corallo. «Il clima di silenzio quiete pubblica sono partite non abita nessuno. Per essere
A Roma, alcuni quar- Bar è stato costretto a chiu- forzato sta ammorbando la quando è cominciata l’inva- sexy bisogna anche aver dor-
tieri si trasformano in un dere: troppo chiasso. Il gestore vita notturna della città, per- sione dei giovani stranieri, mito bene.
inferno per sei mesi all’anno. si è inventato i «concerti silen- fino nei quartieri centrali», e in gran parte italiani. © Riproduzione riservata

IL COLOSSO DIAGEO HA UN PIANO PER CONQUISTARE NUOVI BEVITORI, PIÙ ATTENTI E RESPONSABILI

Gli inglesi alzano sempre meno il gomito. Ma questo


non preoccupa affatto i grandi produttori di alcolici
DI MAICOL MERCURIALI prodotto della civiltà partecipazione dei consumatori alla
umana, ma le nuove fascia premium».

G
li inglesi alzano meno il go- ricerche provano che Il calo dei consumi è l’inizio del
mito e i pub di Sua Maestà l’alcol venne creato declino per l’industria degli alcolici?
si adeguano: nel regno del- come una caratteri- «Novemila anni di storia ci dicono il
la pinta si vendono sempre stica costante e po- contrario», ribatte Menezes. «I bevi-
più birre analcoliche (o a bassa gra- sitiva nella società, tori stanno cambiando, ma se abbi-
dazione) e i drink alternativi stanno al centro di molte niamo le caratteristiche dei nostri
guadagnando spazio nei menu dei celebrazioni e cultu- prodotti ai nuovi gusti, potremo pro-
bar, tanto che anche i big del settore re in tutto il mondo. sperare ancora. Un business delle be-
si affacciano su un mercato ancora In effetti, quando vande che si concentra esclusivamen-
piccolo (le birre analcoliche secondo Arthur Guinness te sulla massimizzazione del profitto
Euromonitor rappresentano solo il firmò il contratto di senza preoccuparsi del ruolo dell’al-
2% delle vendite globali del 2016) ma, locazione per il suo col nella società si troverà presto nei
a detta degli esperti, promettente. Un birrificio in St James’ guai. Come industria possiamo avere
produttore del calibro di AbInBev, la Nel regno della pinta si moltiplicano Gate, lo sottoscrisse successo perseguendo un programma
multinazionale che detiene marchi le proposte per chi non beve alcol per 9.000 anni, tanto di crescita che è responsabile, guidato
come Bud, Corona, Leffe, Stella Ar- era fiducioso del ruolo da persone che bevono meglio, non di
tois, pensa che le birre con un con- di Distill Ventures, una società spe- dell’alcol nella società». più, mentre allo stesso tempo educa i
tenuto alcolico inferiore al 3,5% pos- cializzata nella consulenza ai piccoli Il manager, però, rileva che «alcuni consumatori alla moderazione e pro-
sano rappresentare un quinto delle produttori, che fa parte di Diageo, tra straordinari movimenti demografici e muove politiche che riducono l’abuso
vendite nel 2025. le aziende maggiormente capitalizza- tendenze culturali stanno cambiando di alcol».
L’Economist ha recentemente dedi- te alla borsa di Londra e focalizzata il modo in cui le persone oggi bevono, E gli obiettivi di Diageo sono di
cato un servizio a questo fenomeno, sul settore degli alcolici. e anche il ruolo che l’alcol svolge nella educare 5 milioni di giovani entro il
«Only the beer gets drunk», soltanto Infatti Ivan Menezes, ceo di que- società: i giovani adulti bevono meno, 2025 sui pericoli dell’assunzione di
la birra si ubriaca, che sancisce un sto colosso che annovera marchi come soprattutto nel mondo sviluppato, e alcol da parte dei minorenni; con-
mutamento nei consumi del fuoricasa la birra Guinness e il whisky John- a livello globale le persone scelgono vincere 50 milioni di persone a im-
inglese. nie Walker, il rum Zacapa e l’amaro una qualità più alta delle bevande. In pegnarsi a non bere quando si deve
«Molte aziende considerano le be- Unicum, parla delle abitudini più Diageo stiamo capitalizzando questa guidare e raggiungere 200 milioni di
vande analcoliche la più grande op- moderate e responsabili dei britan- tendenza incoraggiando i consumato- persone con messaggi di moderazione
portunità sul mercato», ha spiegato al nici come di un’opportunità. «Si pen- ri a scegliere bevande sempre miglio- veicolati dai brand del gruppo.
giornale britannico Frank Lampen sava che l’alcol fosse solo un sotto- ri. Il nostro obiettivo è far crescere la © Riproduzione riservata
PRIMO PIANO Venerdì 23 Febbrai
Febbraio 2018 13

COMMENTI PERISCOPIO
Renzi: «Niente larghe intese, ha ragione Berlusconi».
E su una cosa sono già d’accordo. DI PAOLO SIEPI po
pontifi care con i suoi colleghi as-
Filippo Merli sa
sassini su quanto fossero somari
Un giocatore dice una cosa, un altro l’oppo- i chirurghi
c italiani: a suo dire mi
Ultima settimana di campagna elettorale. Per questo sto. Adesso si chiama gioco di squadra. Dino avevano suturato male la feri-
av
mese. Basili, Uffa news. ta. Mi sono salvata perché fui
ta
Claudio Cadei mandata a lavorare all’Union,
m
Nel cielo di Milano appare un cubo volante. che fabbricava proiettili per mitragliatrici.
Le armi anche ai professori? Ugo Pirro, Osteria dei pittori. Sellerio, Liliana Segre (Stefano Lorenzetto, scrit-
1994. tore). la Verità.
Mi pare giusto, ha ragione Trump: armiamo i professori,
diamo loro una pistola. Se la buonanima del professor Rocco La Svizzera ci sembrava, come In veste di democristiano, Cesaretto fu
Macrì avesse usufruito della dotazione di Trump, con me a tutti, mortalmente noiosa, prima fanfaniano, poi andreottiano. In Giu-
avrebbe esaurito tutto il caricatore per tutte le fesserie che c’era
c’e un’imbarazzante mancan- lio vedeva un mix di Pasquino, del cardinal
gli ho sparato addosso durante le interrogazioni di mate- za di polvere. Massimo Fini, Lambertini e di Talleyrand. Non aveva mai
matica al liceo. Ragazzo
Ra - Storia di una vec- palpitato per Moro, forse perché lo «statista»
Antonino D’Anna chiaia.
ch Marsilio, 2007. di Maglie non palpitava per nessuno, se non
per il potere. Roberto Gervaso, Le cose
La sceneggiata finale Uomini non llo si è, lo si diventa. Non esiste come stanno - L’Italia spiegata alle per-
un’espressione come «Sii donna!», equivalente sone di buon senso. Mondadori, 2017.
Polizia, carabinieri e, soprattutto, Matteo Salvini, al «Sii uomo!». Edoardo Albinati, La scuola
sono subito corsi a Roma, al centro di accoglienza cattolica. Rizzoli, 2016. Paolo Cavallina e Luca Liguori sono due
migranti di largo Perassi, per seguire gli sviluppi grandi conoscitori del vittimismo in onda
dell’occupazione-protesta di 200 stranieri, barricati L’unico vero popolo spiritoso è il nostro. Il media. Un po’ ruffianetti, ma, in complesso,
dentro per non aver ricevuto, da gennaio, il loro «po- guaio è che qui siamo tutti spiritosi ma abbia- adatti a una rubrica di cuori infranti. Sareb-
cket money». Tutto vero, giuro, ho visto telecamere e mo l’immondizia per strada e non abbiamo più be ingiusto non riconoscerlo. Ragazze tradi-
macchine delle forze dell’ordine. Diciamo però che, se soldi per pagare le pensioni. Enrico Vanzi- te, sedotte e abbandonate, pensionati delusi,
non ci fossero le elezioni tra 10 giorni, probabilmente, na, romanziere e sceneggiatore (Stenio canarini vedovi, finte o vere drogate, spose
tante camionette, tante telecamere, e, probabilmente Solinas). Il Giornale. adultere, mariti fuggitivi, neonati in crisi re-
anche l’europarlamentare Salvini, se ne starebbero a ligiosa, poeti della luna, giovani bisognosi di
li
fare altre cose, magari più importanti, per il paese. È Se qualcuno se l’è dimentica- affetto hanno trovato i loro consolatori. Ser-
af
solo una mia impressione? to, i comunisti erano gente che gio Saviane, Video Malandrino. SugarCo
g
Giovanna Sbragaglia credeva nell’Unione Sovietica, o edizioni, 1977.
ed
diceva di crederci senza crederci,
Un caso minimo di integrazione il che è anche peggio. Il paese dei Duvivier, regista francese del primo film su
lavoratori, dove i privilegi son Don Camillo, in un giorno caldissimo d’estate,
D
L’altro giorno sul treno per pendolari ho trovato quat- stati aboliti, e quelle storie lì. Leggende che prese a girare per la Bassa alla ricerca del pa-
pr
tro ragazzi di colore che, quando è arrivato il control- implicavano un rapporto per lo meno eno ambiguo ese nel quale ambientare gli esterni del film.
es
lore, hanno estratto, al pari di tutti gli altri passeggeri fra la verità e la realtà. Edmondo Bersel- Scartò subito Le Roncole, perché, di fronte alla
in viaggio in quel momento, il loro documento di viag- li, Sinistrati - Storia semi sentimentale chiesa, sul lato opposto della piazza, voleva
gio. Fino a poco tempo fa, ogni volta che il capotreno di una catastrofe politica. Mondadori, che ci fosse una casa del Popolo e non pote-
arrivava ai giovani passeggeri di colore, iniziava la 2008. va certo farla nella casa natale di Giuseppe
pantomima. Prima fingevano di non capire. Poi non Verdi. E scartò Le Fontanelle, perché, davanti
avevano nessun documento. Quindi non avevano nem- Si notano alcuni cambiamenti fra la campa- alla chiesa, la piazza era troppo esigua, un
meno un euro. Infine non volevano scendere. E ciò gna elettorale grillina di cinque anni fa, quan- triangolo cinto su due lati da un argine mae-
mentre cresceva l’insofferenza di chi aveva pagato il do Grillo non voleva pagare il debito pubblico, stro che neppure dava sul fiume, ma in terra
dovuto. I quattro giovani di colore sono stati, almeno e quella di oggi, in cui Di Maio spiega come di golena. Beppe Gualazzini, Guareschi.
da questo punto di vista, l’espressione un felice caso conta di ridurlo. Allora il Movimento aveva un Editoriale Nuova, 1981.
di integrazione. Si sono comportati come gli italiani, leader, il leader era la rete nella sua sacrale
con gli stesso diritti e gli stessi doveri. Che dovrebbe volontà popolare, oggi il leader è Di Maio e In meno di due secoli le scienze producono
essere la base di un’accoglienza che funziona. depenna i candidati scelti dalla rete, se non le tecniche per fornire alle rivoluzioni indu-
Carmen Soldati gli garbano, e nomina tutti i capilista; allora striali, i motori per il loro incessante rinnova-
si diceva: noi al potere e gli altri in galera. mento: la macchina a vapore alla fine del 18°
La realtà sull’Africa sub-sahariana Oggi Di Maio propone accordi di governo an- secolo, il motore elettrico e il motore a scoppio
che a costo di cambiare il programma. Allora alla fine del 19° secolo, il microprocessore alla
Una mia carissima amica, Monique Goulesque, figlia il Movimento era diverso in tutto, oggi per Di fine del 20° secolo e le biotecnologie all’inizio
dell’allora primo ministro del Madagascar, viveva a Maio ha idee spesso simili agli altri ma più del 21° secolo. Jean Boissonnat, Europe
Tananarive ma studiava (con me, negli anni Sessanta) credibilità per avanzarle; allora l’Europa era année zèro. Bayard, 2001.
a Parigi. Il viaggio aereo da casa sua durava tre giorni, un cadavere, oggi per Di Maio rimanerci è un
con varie tappe. Descriveva Nairobi come il paradi- valore; allora c’era il referendum per uscire Le barche del fiume Po furo-
so terrestre in assoluto. Oggi tutta quella natura, le dall’euro, oggi non c’è più. Mattia Feltri, la no dette Cimbe e con tal nome,
piante, i fiori e gli animali non ci sono più, soppiantati Stampa. nomina spesso Virgilio la barca
da un’immensa bidonville che risale su per i fianchi di Caronte, e da essa sono detti i
del Kilimangiaro. A causa soprattutto dei troppi figli In due occasioni Antonio Ta- barcaiuoli gente del diavolo, per
che fanno. Il tutto è stato descritto perfettamente in jani ha provato a imporsi in
ja il più infedeli bestemmiatori,
un libro uscito qualche anno fa di cui non ricordo il Italia. Nel 1996 si presentò alle
It ubriachi, spergiuri, sfrosatori di dazi,, senza
titolo. Lo stesso applica all’ex Rhodesia. Finché essa è elezioni politiche, candidandosi
el coscienza al mondo. Giuseppe Pederiali,
e Pederiali
stata retta dai bianchi altro Eden, e poi appena auto- in Ciociaria, ossia in casa poi- Padania felix. Diabasis, 1985.
gestita trasformata in bidonville preda della miseria. ché i Tajani sono originari di
ch
Tanto è vero che gli ex rhodesiani adesso emigrano Ferentino. Fu trtrombato. Idem nel 2001, quan- Persino gli animali erano inquieti, come av-
in Sudafrica. Lo stesso copione si ripete per i paesi do
d entròt ò nella
ll lizza
l per sindaco di Roma, la vertissero anche loro qualcosa di strano e di
dell’Africa Centrale: Nigeria, Congo, Liberia, Costa sua città, contro Valter Veltroni. Fu battuto irregolare. I cavalli nitrivano, osavano testate
d’Avorio, Gambia, Burkina Faso ecc. Il genero di un al ballottaggio, nonostante il momento d’oro nel ventre degli altri cavalli, i dromedari e i
caro amico faceva business comperando cotone, cacao del centrodestra che negli stessi giorni trion- cammelli bramivano. L’ansietà che era nelle
e svariate materie prime da quei paesi. E li descrive- fò alle politiche.Da allora, Antonio Tajani se case si era travasata anche nelle stalle. Car-
va come luoghi di corruzione inimmaginabile perfino n’è stato quieto tra Bruxelles e Strasburgo. lo Sgorlon, L’armata dei fiumi perduti.
per noi italiani. Eccetera. Forse è giunto il momento Emigrato lassù a 41 anni, è ancora lì a 64 e Mondadori, 1985.
di smettere di fare il mea culpa per le disgrazie afri- sei legislature alle spalle. Da 13 mesi presiede
cane. il parlamento Ue, coronamento di un cursus Chi sta in ufficio, qui all’Asmara, ha la fac-
Vanna Deodati inedito per un connazionale. L’ha costruito cia pallida. Gli altri sono cotti dal sole. Quelli
mattone su mattone con l’andatura del mulo che vengono dalle linee sprigionano energia
La cariche in Kairos ciociaro che va senza scarti per la sua strada. e volontà di godersi le poche ore di cuccagna
Ha obbedito e comandato, aspettando i suoi cittadina. Noi siamo bidelli di scuola e im-
In riferimento all’articolo «Il megashow Giudizio Uni- turni. Ha sempre rispettato le gerarchie ma piegati erariali da stanza chiusa: loro, guide
versale ha già fatto il pieno di prenotazioni» pub- un solo capo: Silvio Berlusconi. Giancarlo e pionieri nel vento libero, a orizzonte aperto.
blicato su ItaliaOggi in data 22 febbraio, teniamo a Perna, saggista. la Verità. Paolo Caccia Dominioni, Ascari K7, 1935-
precisare che, al contrario di quanto erroneamente 1936. Longanesi & C. 1966.
riportato, Paolo Basilico ricopre le cariche di Pre- Era tutto organizzato con illogica crudeltà.
sidente di Kairos Investment Management Spa e Alla prima selezione, un ufficiale medico mi Non chiedete mai spiegazio-
Amministratore delegato di Kairos Partners Sgr e toccò la pancia. Due anni prima avevo subìto ni a nessuno. Potrebbe darvele
Guido Maria Brera è Chief Investment Officer (Cio) l’asportazione dell’appendice. Pensai che fosse e confondervi le idee. Roberto
di Kairos Partners Sgr. giunto il mio turno, che m’avrebbe mandata Gervaso. Messaggero.
G
Cristina Fossati - Image Building al gas per quella cicatrice. Invece si mise a © Riproduzione riservata
Marketing
Anno 27 - Numero 46- € 0,80 Venerdì 23 Febbraio 2018

2° MILANO MARKETING FESTIVAL

21–22–23
MARZO 2018
MEGAW
AWATT COURT
MILANO
Oggi
IL QUOTIDIANO DEI PROFESSIONISTI
ESSIONISTI DI MARKETING, MEDIA E PUBBLICITÀ

L’e-commerce a domicilio Easycoop


p arriva in Veneto
Veneto, dopo E
Emilia Romagna e Lazio

Coop, l’online si fa largo in dispensa


Ordini medi ogni 20 giorni. Sul web le grandi provviste
DI FRANCESCA SOTTILARO
O
viene caricata dagli addetti in
due minuti, o ad altre formu-
asycoop, il servizio di le di click and collect. Penso

E spesa online di Coop


Alleanza 3.0, porta
la sua bandierina in
Veneto dopo il debutto un
anno fa a Roma e lo sbar-
a
p anche a quelle dell’americana
Walmart dove il cliente viene
geolocalizzato all’interno del
punto vendita e seguito pas-
so passo negli acquisti e nelle
co, a fine 2017, a Bologna. consegne».
Sei nuove province servite, Se la spesa per gli italiani
l’idea è replicare dalla natia oggi è una routine e la mis-
Emilia Romagna (dove il sione dell’e-commerce è sta-
marchio consegna da gen- ta quella di semplificare la
naio anche nelle case di vita, c’è anche l’intenzione di
Modena, Reggio Emilia e apportare qualche modifica
Ferrara), e fino alle porte di per rendere la spesa online
Venezia la formula dei fre- appetibile. «Oggi c’è la corsa
schissimi a domicilio e del- ad essere anche un player
lo spesone da ipermercato online ma effettivamente de-
fatto sul web, imponendosi vono
von essere ancora fatti
come il fornitore per la di- passi
pas importanti in tema
spensa degli italiani. La spesa a marc
marchio Easycoop di ingaggio del consu-
Nel carrello virtuale, 11 milaa matore»,
ma aggiunge il ceo
prodotti, di cui oltre 3 mila del
el tale in pochi mesi di roll out. E lo 0,5% del carrello di Digitail.
reparto frutta, verdura, carne, e, il Veneto ha messo il turbo alle gdo», spiega il
della gd Non sono previste al
N
pesce, salumi, latticini, incluse consegne in sole due settimane manager, «è impor- momento nuove estensio-
mo
specialità regionali e marchi. (il servizio ha debuttato il 12 tante investire per ni del servizio. «La prio-
Senza dimenticare il focus febbraio, ndr)». creare le basi a un rità in termini generali
rit
sull’innovazione che pulsa Benché «la modello italiano, che è consolidare la nostra
anche dall’estero dove le con- spesa online ancora non esiste, di posizione per garantire
po
segne sono a domicilio, ma sia ancora e-commerce da su- un’offerta commerciale
un
anche a modello drive in. un fram- permercato». eccellente in un territorio
ec
Nella Penisola dei campa- mento picco- A oggi il web pre- ampio, in cui serviamo 6
am
nili e dei mercati rionali «la lissimo nel vale infatti «per una milioni di persone». Easy-
m
reazione al servizio è stata panorama spesa di stoccaggio program
program- da poli logistici definiti «dark
definiti coop nnon arriverà ad esempio
oltre le attese a Roma», rac- tricolore, mata anche per abbattere le store», ovvero supermercati a Milano e provincia, un’area
conta a ItaliaOggi Andrea dove tutto il tariffe di consegna», sottolinea chiusi al pubblico con tutte le che da sola muove la mag-
Zocchi, amministratore dele- mercato vale Zocchi, «ma stupisce anche il referenze, è trasformare Easy- gior parte del traffico dell’e-
gato di Digitail, la società cre- poco più di 800 numero di freschissimi conse- coop in un nuovo mezzo per commerce online, per ragioni
ata per gestire Easycoop, milioni di euro, gnati sul pianerottolo». incrementare il traffico nei associative. Coop Lombardia
«mentre in Emi- L’investimento previsto per negozi. «L’omnicanalità è fon- non rientra infatti in Coopal-
lia abbiamo l’evoluzione del servizio è di 50 damentale e non si può fare a leanza 3.0, costituita nel 2016
fatto i nu- milioni di euro in tre anni e meno di pensare all’esempio per riunire Coop Adriatica,
meri del- Andrea l’idea di Coop, che opera dal della Svizzera dove si passa a Coop Consumatori Nordest e
la Capi- Zocchi lunedì al sabato rifornendosi ritirare in auto la spesa, che Coop Estense.

Artigiancassa e Gambero Rosso insieme per il successo del food & wine
Artigiancassa, banca di riferimento la realizzazione e lo sviluppo della king, «ci permetterà di sostenere in Artigiancassa che permetterà sia a
delle micro e piccole imprese arti- propria attività. Artigiancassa offri- modo ancor più concreto e mirato coloro che hanno la volontà di en-
giane partecipata da Bnl Gruppo rà formazione nell’ambito dei corsi il settore enogastronomico e le sue trare nel mondo enogastronomico,
Bnp Paribas e dalle Confederazioni della Gambero Rosso Academy, la realtà imprenditoriali di eccellenza sia a coloro che vogliono migliorare
nazionali dell’artigianato, e Gambe- maggiore piattaforma educativa del nel settore vitivinicolo, agricolo, la loro attività di avere competenze
ro Rosso, la più completa piattafor- settore, e darà agli allievi la possibi- agroalimentare e dell’ospitalità, specifiche e complete per il successo,
ma multimediale e multicanale per lità di confrontarsi direttamente con apprezzate in tutto il mondo. Arti- grazie anche ai docenti e consulenti
contenuti, servizi e formazione del i propri consulenti che forniranno, giancassa, sia come parte del grup- di Artigiancassa. Appartengono alle
settore enogastronomico, hanno si- durante incontri dedicati, informa- po internazionale Bnp Paribas sia nostre communities le migliori realtà
glato una partnership strategica per zioni e formazione su credito e fi- come società partecipata dalle più che il Gambero Rosso ha selezionato
la creazione di un canale privilegiato nanza agevolata. Contestualmente importanti confederazioni naziona- in 30 anni di storia nel campo della
di accesso al credito per le imprese verranno offerti, dalla rete della li dell’artigianato, saprà essere al ristorazione, del mondo vitivinicolo
del settore Food & Beverage appar- banca, prodotti e servizi formulati fianco degli imprenditori per le loro ed agroalimentare e che il nostro
tenenti alle communities di Gambero ad hoc per supportare il processo di esigenze specifiche, accompagnan- gruppo assiste e promuove in Italia
Rosso. innovazione e digitalizzazione delle doli nei processi di consolidamento e all’estero. La Gambero Rosso Aca-
Finanziamenti agevolati, consulen- pmi del settore. e crescita a livello nazionale come demy, che da oltre 15 anni è impegna-
za finanziaria dedicata e supporto «La collaborazione con un top player sui mercati internazionali». ta a formare i giovani professionisti
costante: gli operatori di settore come Gambero Rosso», ha sottoline- Paolo Cuccia, presidente del Grup- e leader del settore, aggiunge, gra-
che si rivolgeranno ad Artigiancas- ato Marco Tarantola, vice direttore po Gambero Rosso, ha dichiarato: zie ad Artigiancassa, competenze e
sa tramite Gambero Rosso usufru- generale Bnl e direttore della di- «Gambero Rosso è particolarmen- servizi finanziari di alta qualità oggi
iranno di un sostegno continuo per visione commercial e private ban- te orgoglioso della partnership con indispensabili per la crescita».
M A R K E T I N G / CA R R I E R E Venerdì 23 Febbraio 2018
Venerd 15

Il manager torna nell’azienda specializzata in swimwear Perini Navi, Simona Del Re


per la comunicazione
Arena, c’è Ciampaglia Perini Navi ha nominato Simona Del Re nuovo
communication and branding manager dell’azien-
da attiva a livello mondiale nella progettazione e

Nominato direttore marketing global costruzione di navi a vela e a motore.


Del Re, laureata in economia aziendale presso
l’Università Bocconi di Milano, conta su un solido
Pagina a cura la collezione di abbigliamento background nel settore del lusso, acquisito in azien-
DIMARCO LIVI sportivo Fw18, si aggiungerà de della moda italiana e internazionale tra cui il
Icons, linea che trae ispirazio- Gruppo Mar-
Giovanni Ciampa- ne dagli anni 70. zotto (oggi

È glia il nuovo direttore


marketing global di
Arena, brand attivo a
livello internazionale nel set-
tore swimwear. La sua respon-
Attualmente Arena conta
su delle partnership con al-
cuni dei nuotatori ingaggiati
in qualità di brand ambassa-
dor, tra cui l’italiano Grego-
Va l e n t i n o
F a s h i o n
Group). In
precedenza
h a r i c o p e r-
sabilità include diverse aree, rio Paltrinieri, il britannico to il ruolo
quali comunicazioni di mar- Adam Peaty, la svedese Sa- di corporate
keting, brand development, rah Sjöström, il sud africano communica-
campagne digital e social. Chad Le Clos e l’ungherese tions mana-
La nomina rappresenta un Katinka Hosszu, così come ger di Gucci
ritorno in azienda per Ciam- su partnership tecniche, di e di strategic
paglia, che dal 2012 al 2015 Giovanni Ciampaglia sponsorizzazione e fornitura communica-
ha diretto le attività di marke- instaurate con numerosi orga- tions director
ting, digital & e-commerce del Nel corso del 2018 l’azienda ni direttivi, federazioni nazio- per il Lane
brand. Prima del suo primo nata nel 1973 a Tolentino (in nali e club. Tra questi, la Fina Crawford
periodo in Arena, ha as-sunto provincia di Macerata) lance- (Federation internationale de Joyce Group,
la carica di responsabile web rà una serie di nuovi prodot- natation) e le federazioni na- società asia-
marketing, e-commerce e so- ti per i nuotatori di fitness zionali di nuoto di Italia, Stati tica presente
cial media di Technogym per che si basa su un innovativo Uniti, Australia, Olanda, Un- nel fashion
sei anni e dal 2015 al 2017 concetto tecnologico, definito gheria, Polonia, Svezia, Cro- retail di alta
ha lavorato come direttore di come arena One. Fuori dalla azia, Norvegia, Sud Africa, gamma con
group global brands, marke- vasca, anche quest’anno ver- Ucraina, Romania, Repubbli- Simona Del Re sede ad Hong
ting ed e-commerce presso il ranno lanciate le nuove linee ca ceca, Finlandia, Argentina, Kong.
Gruppo Stiga. arena run e arena gym, e, per Portogallo ed Estonia.

BREVI

Asstel, Pietro Guindani alla presidenza. Pietro Guinda-


Aspria Harbour Club sceglie
ni, presidente di Vodafone Italia, è stato eletto nuovo presiden-
te di Asstel. Assieme al manager per il biennio 2018-2019 il
Roberta Minardi come general manager
consiglio di presidenza sarà composto da Andrea Antonelli Aspria Harbour Club ha scelto Ro-
(presidente Almaviva Contact), Aldo Bisio (a.d. Vodafone berta Minardi come nuovo general
Italia), Andrea Bono (a.d. BT Italia), Alberto Calcagno (a.d. manager. Laureata presso l’Istituto
Fastweb), Massimo Canturi (a.d. Comdata), Amos Genish Superiore di Educazione Fisica con
(a.d. Tim), Jeffrey Hedberg (a.d. Wind Tre), Federico Rigoni una specializzazione in Studi Com-
(presidente e a.d. Ericsson telecomunicazioni) ed Elisabetta merciali, Minardi assume il ruolo
Ripa (a.d. Open Fiber). di direttore generale del centro
milanese specializzato nello sport
Nuovi vertici per la Fondazione Credito Bergamasco. e nel benessere dopo oltre 20 anni
La Fondazione Credito Bergamasco Banco Bpm ha rinno- di esperienza nel settore. In Italia
vato i suoi vertici per il triennio 2018/2020. Il consiglio si è occupata dell’apertura e ge-
di amministrazione vedrà Angelo Piazzoli vicepresidente stione di oltre 40 Wellness Club e
con l’attribuzione dei poteri vicari e di deleghe gestionali Spa ricoprendo i ruoli di business
e operative, accanto all’avv. Cesare Zonca, confermato manager, national day spa manager
presidente, e alle new entry Fabio Bombardieri e Lodovico e national sales manager e national
Camozzi, che sostituiranno i consiglieri uscenti Guido operation manager per Virgin Acti- Roberta Minardi
Crippa e Mario Ratti. ve e Fitness First.


2° MILANO MARKETING FESTIVAL

le STRADE
Dove


diventano AUTOSTRADE
per il PENSIERO disruptive?
16 Venerdì 23 Febbraio 2018
MARKETING
I dati dell’associazione: il 2017 delle vendite dirette è l’8° anno consecutivo al rialzo

Univendita, fatturato su dell’1,8%


Piacciono i cosmetici (+2%). Serviti 4,5 milioni di clienti
DI MARCO LIVI generale, al rialzo del 2,5%. gressa, magari come attività
Ma sempre più piacciono an- part-time mentre si studia.
l tradizionale metodo di che i prodotti per la cosmesi E per tanti, poi, la carriera

I vendita porta a porta e la cura del corpo (+2%).


conclude l’ottavo eserci- Ci sono poi i beni durevoli
zio consecutivo di cresci- per la casa (su dell’1,5%)
ta, archiviando il 2017 con che, con una quota di mer-
un business generato dalle cato del 59%, si confermano
nel settore continua».
Il presidente di Univendi-
ta ha concluso dando il suo
punto di vista, a tu per tu
coi consumatori, sulla ripre-
imprese associate Univendi- il comparto più rilevante sa economica che «nel 2017
ta per quasi 1,7 della vendita a c’è stata ma è ancora debole.
miliardi di euro. domicilio. Chiu- Pur in presenza di un au-
L’ i n c r e m e n t o dono la classifica mento del potere d’acquisto
del settore della merceologica gli delle famiglie, è aumentata
vendita diretta altri beni e servi- la propensione al risparmio
(di cui il porta a zi, in crescita del piuttosto che quella al con-
porta è in realtà 2,6%. sumo», ha spiegato Sinatra.
solo un aspet- «Inanelliamo «In questo quadro di fragilità
to) è dell’1,8%, una crescita per congiunturale, la vendita di-
dopo un più so- l’ottavo anno no fiducia verso un settore, 25 anni rappresentano quasi retta, nelle sue due accezioni
stanzioso 2016 consecutivo», come il nostro, che fa della il 16% dei venditori», ha ag- (porta a porta e party plan)
chiuso su del ha dichiarato cura delle relazioni dirette giunto Sinatra. «È un nume- non smette di continuare a
2,5%. Sempre di il presidente di con la clientela il fattore più ro che ha ancora margini di segnare risultati positivi: vin-
più, agli italiani Univendita Ciro importante del proprio suc- crescita ma che denota una ce un modello di business ba-
piace provare Sinatra. «Nel cesso». forza vendita giovane, segno sato sulla relazione umana,
e comprare di- 2017 le aziende Da un punto di vista occu- che la vendita a domicilio è dove ha un peso importante
rettamente da Ciro Sinatra associate hanno pazionale, i venditori a do- un comparto che ha una il passaparola, oggi veicola-
casa, secondo macinato numeri micilio sono oltre 158 mila, grande capacità di eserci- to anche attraverso i social
i dati dell’associazione che impressionanti: sono stati su dell’1,3%, con una compo- tare attrattiva anche sui network. È questa, ieri come
rappresenta il 46% del valo- processati 12 milioni e 200 nente femminile pari al 91% millennials. Per molti è una oggi, la formula più potente
re del comparto della vendita mila ordini, che si stima (al 93% nel 2016). La fascia porta d’ingresso nel mondo di marketing che genera un
diretta in Italia (dati Format equivalgano a circa 4,5 mi- di età più rappresentativa del lavoro, perché permette clima fiducia nel rapporto
Research, marzo 2017), beni lioni di clienti serviti. I con- dei venditori (57%) va dai 25 di mettersi alla prova senza tra cliente e venditore».
alimentari e di consumo in sumatori, dunque, esprimo- ai 49 anni. «I giovani sotto i richiedere un’esperienza pre- © Riproduzione riservata
MEDIA Venerdì 23 Febbraio 2018 17
1

Nel business della distribuzione si stanno affermando realtà italiane nate in provincia

Cinema, piccole case crescono


I Wonder porta in sala i documentari, Tucker i film d’autore
DI CLAUDIO PLAZZOTTA italiane molto interessanti.
Ovviamente lontane dalle
el mondo della di- logiche di Medusa, 01, War-

N stribuzione cinema- ner, 20th Century Fox, Sony


tografica la grande pictures, ma pure da quelle
novità sul mercato di Lucky Red o Bim. Sono
è ovviamente Vision Distri- invece realtà piccole, che
bution, società promossa nascono in provincia, ma
da Sky Italia e partecipata che lavorano con un respi-
pure dai produttori Cat- ro mondiale. Per esempio I
tleya, Wildside, Lucisano Wonder Pictures, nata a Bo-
Group, Palomar e Indiana logna nel 2013 su iniziativa
Production. Nel modello di di Andrea Romeo (70%) e
business di Vision Distribu- Giacomo Romeo (30%),
tion c’è spazio per pellicole con la volontà di portare
molto pop del tipo di Come nelle sale italiane i migliori
un gatto in tangenziale, mi- documentari prodotti in Ita-
glior incasso italiano nella lia e all’estero (1,43 milioni
stagione 2017/2018 con di euro di ricavi nel 2016,
9,3 milioni, con un utile
o Sconnessi, di 25 mila
appena usci- euro). Op-
to in sala. pure Tucker
Ma la casa di Film, nata
distribuzione a Pordenone
presieduta nel 2008 su
da Andrea iniziativa di
Scrosati Cinemazero
punta pure di Pordeno- La locandina del film Il prigioniero coreano
cor e quella di My Generation
a operazioni ne (50%) e
un po’ diffe- del Centro lone sviluppato in diretta borazione con Unipol Bio- blic library), e poi altri due
renti, come espressioni connessione con il Far East grafilm Collection, propone documentari sulla vita di
ad esempio cinemato- Film Festival di Udine, la un approccio innovativo al Renzo Piano e sulle opere
le puntate in grafiche-Cec più importante vetrina di prodotto, arricchendolo di di Bill Viola.
anteprima di di Udine cinema popolare asiatico in contenuti speciali su misu- Tucker Film, invece, nel
Gomorra (che (50%) che, Europa, di cui Cec è orga- ra. Media partner di I Won- 2010 ha portato nelle sale
a metà no- dopo più di nizzatore. der Stories è Rai Radio2. italiane il capolavoro giap-
vembre sono Andrea Romeo trent’an- I Wonder, peraltro, è usci- Nel 2018 sono già arrivati ponese Departures (premio
state in vetta ni dedicati to dal giardinetto dei docu- in sala My Generation (con Oscar 2009 come miglior
al box office) o il documen- all’esercizio, decidono di mentari già dal 2014, con- Michael Caine che raccon- film straniero), distribuen-
tario di Sky Arte Caravag- unire le forze per avviare quistando il successo nelle ta la Londra anni 60), Re- do poi molti titoli asiati-
gio-L’anima e il sangue, che una nuova attività distri- sale nel 2015 distribuendo set-Storia di una creazione ci (da Poetry a In another
questa settimana ha guida- butiva e produttiva. Tucker il film Dio esiste e vive a (come nasce la coreografia country o Tokyo love hotel),
to la classifica dei botteghi- film (600 mila euro di ricavi Bruxelles. Dal 2017, poi, na- di balletto all’Opera di Pa- fino all’ultimo lavoro del re-
ni cinematografici italiani per 74 mila euro di utili nel scono le I Wonder Stories, rigi), e in arrivo Rumble-Lo gista coreano Kim Ki-duk,
con oltre un milione di euro 2016), in sostanza, si occu- una serie di uscite a evento spirito del rock (i tanti chi- Il prigioniero coreano (già
in tre giorni. pa sia di piccole produzioni mensile per poter vedere al tarristi con sangue india- presentato ai Festival di To-
E quello dei documentari legate al territorio e alla cinema i documentari più no nativo americano, tipo ronto e Venezia nel 2016) in
e dei film d’autore è un com- cultura regionale friulana, importanti del momento. Il Jimi Hendrix, alla base uscita in Italia il prossimo
parto dove stanno nascen- sia della distribuzione di nuovo format, realizzato da del successo del rock), Ex 12 aprile.
do realtà distributive tutte opere asiatiche, con un fi- I Wonder Pictures in colla- Libris (sulla New York pu- © Riproduzione riservata


2° MILANO MARKETING FESTIVAL

Dove
TROVARE un VILLAGE di 2000 MQ


per IMMERGERSI nel
FUTURO della comunicazione?
18 Venerdì 23 Febbraio 2018
MEDIA
CHESSIDICE IN VIALE DELL’EDITORIA

Passerà al gruppo Gedi (che nei prossimi quattro anni anche l’ac- Italia, nell’ambito del progetto fir-
pubblica Repubblica, Stampa quisizione della maggioranza del mato Palomar, co-prodotto e distri-
e Secolo XIX) la gestione editoriale capitale sociale con un altro 40%, e buito internazionalmente da Enter-
di The Official Ferrari magazine un’opzione futura per l’acquisizione tainment One (eOne). Alla serie, una
(Tofm), la rivista patinata di lifest- delle quote rimanenti. Perfezionan- nuova produzione originale narrata
yle di Maranello che tre volte l’anno do l’operazione, Tecniche Nuove, da diversi punti di vista, collaborerà
anno arriva nelle case di ferraristi che conta circa 260 dipendenti e 56 anche lo scrittore Roberto Saviano,
e abbonati, oltre all’annuario che milioni di euro di fatturato, rafforza Sarà basata sulle vicende legate
la società regala a fine anno ai suoi il proprio presidio sia in ambito edi- all’impatto avuto dal Colonnello
fan. Fondato nel 2008 e rivisitato toriale, sia sul fronte della formazio- sul mondo moderno. Insieme a
dal gruppo nel 2016, The Official ne tecnico professionale nel settore Saviano fanno parte del team di
Ferrari magazine fino a oggi curato dell’agricoltura. Tre sono gli asset scrittura anche Nadav Schirman
da Condè Nast Londra, manterrà acquisiti: Point Veterinaire Italie (The Green Prince) e Clive Bradley
il grande formato e l’inglese come per le attività editoriali, in veteri- (Trapped, City of Vice). Gli stessi
lingua ufficiale, mentre continuerà naria, zootecnia e sanità pubblica Saviano e Schirman saranno i pro-
ad essere allegato l’opuscolo con le veterinaria; Pvi per tutti gli altri Veronica duttori esecutivi della serie prodotta
traduzioni in sette lingue, incluso il comparti, tra cui quello alimentare Ferrari da Carlo Degli Esposti e Nicola
cinese e il giapponese. e della sicurezza alimentare umana, Serra della Palomar. Per eOne i
quello dei laboratori e il settore della produttori saranno Polly Williams
Inpgi, via libera anche per i gior- chimica; Pvi Formazione, società del di Endemol Shine Italy. Ferrari, e Carolyn Newman e per Sky Italia
nalisti al cumulo gratuito dei gruppo focalizzata sulla formazio- laureata in economia aziendale e Nils Hartmann e Sonia Rovai. La
contributi previdenziali. Scatta ne residenziale e a distanza (ente con un master conseguito alla Sda distribuzione internazionale della
anche per i giornalisti la possibilità accreditato). Pvi presente in Italia Bocconi, ha iniziato la sua carriera serie sarà a cura di eOne.
di cumulare i contributi versati nelle dal 1992 pubblica un settimanale, in PwC per approdare all’editoria
varie casse professionali e quelli ver- un quindicinale, cinque mensili, con Rcs MediaGroup nel quale ha Disney prepara nuovo adat-
sati all’Inps. È stata infatti definita quattro bimestrali, tre trimestrali. ricoperto diverse cariche tra cui he- tamento dei Muppets. La Walt
la convenzione quadro fra l’Inps e Il settore libri presenta un catalogo ad of marketing and operation dei Disney sta lavorando a un nuovo
l’Adepp (Associazione delle casse di di oltre un centinaio di titoli, tra canali televisivi Lei, Dove e Caccia adattamento per il suo servizio di
previdenza dei professionisti) che testi universitari, manuali e libri per e Pesca e, successivamente, head of video in streaming dei Muppets, le
permette ai professionisti di riunire professionisti. new digital business in Rcs Digital avventure dei pupazzi e personaggi
i contribuiti versati in più gestioni Ventures, occupandosi di business in costume creati da Jim Henson a
ed ottenere così un’unica pensione, Endemol Shine Italy nomina development digitale. Dal 2014 ha partire dal 1954. A riferirlo l’Hol-
come riportato ieri dal blog inpgi- Veronica Ferrari commercial iniziato a collaborare con il gruppo lywood Reporter, secondo cui lo
notizie.it. strategy director. La società di Endemol. studio cinematografico, che lancerà
produzione televisiva che fa capo la piattaforma nell’autunno del
Tecniche Nuove acquisisce al Gruppo Endemol Shine ha Sky Italia lancia Gheddafi, serie 2019, sta cercando lo sceneggiatore
30% Point Veterinaire Italie. Il nominato Veronica Ferrari, già scritta anche da Roberto Savia- al quale affidare lo sviluppo del
gruppo editoriale Tecniche Nuove chief business development officer no. Una serie sulla vita di Gheddafi, progetto.
ha acquistato il 30% della società della controllata YAM112003, a incluso l’ultimo periodo di vita del
Point Veterinaire Italie, cui seguirà nuovo commercial strategy director Colonnello libico. A lanciarla è Sky a cura di Francesca Sottilaro

L’editoria in Piazza Affari


The Atlantic, 100 assunzioni tra giornalisti
Indice Chiusura
FTSE IT ALL SHARE 24.700,32
Var. %
-0,77
Var. % 30/12/16
2,10
e i futuri talenti un po’ cartacei un po’ digital
FTSE IT MEDIA 12.750,34 0,16 -5,45 DI MARCO A. CAPISANI rilancio tentati da altri magazine ma che,
Titolo Rif. Var. Var. % Capitaliz. nel caso di The Atlantic, ha due jolly nella
% 30/12/16 (mln €) The Atlantic ci prova. A distanza di soli manica. Il primo è che Cohn ha annuncia-
sei mesi dall’arrivo della vedova di Steve to conti 2017 in crescita (ottavo esercizio
Cairo Communication 3,5800 0,28 -3,50 481,2 Jobs, Laurene Powell, come azionista di consecutivo in nero), accompagnati da
maggioranza, lo storico magazine ameri- una diffusione della versione cartacea in
Caltagirone Editore 1,3700 -1,44 6,95 171,3 cano ha deciso di approfittare delle risor- crescita del 13% (con un valore assoluto
Class Editori 0,3730 -0,53 -1,56 36,5 se messe a disposizione dalla sua organiz- dichiarato sulle 570 mila copie) e dai visi-
zazione no profit Emerson Collective per tatori di theatlantic.com al rialzo del 25%.
Gedi Gruppo Editoriale 0,5870 -0,68 -16,32 298,6 assumere 100 persone nel giro di 12 mesi. Il secondo punto a favore, seppur meno
Di queste 100 persone una cinquantina sa- concreto del primo, è che il magazine ha
Il Sole 24 Ore 0,7220 -0,28 -18,42 40,7 ranno giornalisti, produt- sempre
se interpretato
Italiaonline 2,8800 -1,20 -7,28 330,5 tori di video, produttori le voci contraddittorie
di podcast (che in Italia degli
de Stati Uniti. Adesso
Mediaset 3,1600 0,25 -2,17 3.732,7 iniziano a diffondersi per bisognerà
bi vedere se riu-
Mondadori 2,0000 1,73 -3,94 522,9 esempio con la Stampa scirà
sc ancora a interpre-
e il Post) e ancora cre- tarle.
tar Di certo, nei suoi
Monrif 0,2580 -4,80 34,66 38,7 atori di eventi. L’altra oltre
olt 160 anni di storia
metà sarà composta da e dopo
d molte altre crisi
Poligrafici Editoriale 0,3070 -5,25 60,23 40,5
tecnici con conoscenze alle
all spalle, ha le compe-
Rcs Mediagroup 1,0840 1,31 -11,29 565,7 che spaziano dal design tenze
ten per risollevarsi.
fino all’informatica. Se Tanto
Ta più che i ricavi
i primi 50 andranno a tendono
ten già alla diversi-

Domani in ufficio,
ingrossare le file della ficazione
c (per esempio
newsroom, la redazione con la produzione di con-

macchina o motorino?
vera e propria del pe- tenuti
ten creativi) e che la
riodico con 10 uscite in vedova
ved Jobs ha i capitali
media l’anno, i restanti necessari
nec per farlo oltre
50 contribuiranno in ad essere
e abituata a inve-
parte a formare Talent stire
stir nei media (da Axios
Lab, una squadra che a Anonymous
A Content e
«rappresenterà i vari ele- a ProPubblica).
Pr
VE LO DICE menti che compongono l’America»,
America», ha di-
chiarato il presidente di The Atlantic Bob
Di suo, infi ne, il tentativo
infine, te di The Atlan-
tic spicca già di per sé mentre il panorama
Cohn, e più nel concreto «supporterà la editoriale americano ha visto Vox Media
redazione per lo sviluppo di contenuti e lasciare a casa in contemporanea una cin-
affiancherà i vertici aziendali nelle suc- quantina di dipendenti proprio nel giorno
cessive assunzioni». I nuovi arrivati si in cui The Atlantic annunciava l’espan-
occuperanno soprattutto di coprire mag- sione. Ma prima ancora di Vox Media a
giormente cronaca e approfondimento da tagliare c’è stata Condé Nast mentre Me-
Washington, Hollywood e l’Europa oltre redith Corporation incorporava Time Inc,
classmeteo.it alle novità tecnologiche.
Insomma, una strategia a metà tra carta
la casa editrice dell’omonimo settimanale
e di altri famosi magazine come Sports
PER 27.000 LOCALITÀ ITALIANE E 170.000 CITTÀ DEL MONDO e web non molto differente dai piani di Illustrated e People.
MEDIA Venerdì 23 Febbraio 2018 19
1

Il mensile di Class Editori diventa più ricco e per quattro volte all’anno sarà Gentleman & Lei

Gentleman parla anche alle donne


Dalla moda alle tendenze, dalla bellezza ai grandi viaggi
DI GIOVANNI GALLI gentil sesso con contenu- nile»,
n dice Angelo distribuzione addizionale
ti nuovi che nascono dai Sajeva,
S presidente in location mirate sul tar-
entleman diventa più desideri e dalla fantasia di
d Class Pubblicità get oltre che per le sfilate

G ricco e parla anche


alle donne, declinan-
do al femminile il
concept che ne ha decretato
il successo in Italia e nelle
femminili, dalla moda
alle tendenze, dalla
bellezza ai grandi viag-
gi», proprio per rendere
omaggio al ruolo sempre
e consigliere per le
strategie
st
luppo
lu
tori.
e lo svi-
di Class Edi-
to «Class Editori,
con
co un magazine di
di moda della fashion week
milanese».
Le donne che compongo-
no l’audience femminile di
Class Editori e di Gentleman
sue edizioni internazionali. più importante, quasi grande
gr successo in & Lei indossano sempre gio-
Per quattro volte all’anno preponderante, che le Italia
It e all’estero ielli e orologi, spendono mol-
sarà Gentleman & Lei, a par- donne hanno nelle de- che
ch sa ora posizio- to per i capi di abbigliamento
tire da oggi per proseguire a cisioni d’acquisto rela- narsi
na al centro di e comprano più di 3 paia sia
maggio, ottobre e dicembre, tive alla coppia, alla questa
qu convergenza, di scarpe che di borse di lus-
«seguendo le stagioni della famiglia e a loro stesse. incontra
inc i gusti del so all’anno. Inoltre, danno
moda, della bellezza e dei Che si tratti di prodotti pubblico
pu e l’offerta attenzione allo stile dei capi
regali di fine anno», spiega maschili o femminili, il dei
de brand, rispon- di abbigliamento e ne com-
nell’editoriale Giulia Pes- 70-80% degli acquisti è dendo
den così alla neces- prano e possiedono di brand
sani, direttore del mensile. determinato dalle don- sità
sit di informazione di prestigio (fonte: GfK Euri-
Gentleman & Lei (Il mensile ne (fonte: Istat, Come e comunicazione
c di sko – sinottica_lettrici).
per gli uomini e le donne che cambia la vita delle entrambi.
ent Il fattu- Più in generale, i magazine
amano la vita) rappresenta donne), che in molti rato
rat pubblicitario di di Class Editori si rivolgono
«la naturale evoluzione di casi procurano alle Gentleman
Ge & Lei è a un target composto da 9,5
un giornale maschile che, loro famiglie le entrate cresciuto
cre del 60% ri- milioni di persone affluent,
da oltre 16 anni, racconta il economiche maggiori e spetto
spe al numero di con una capacità di spesa
lifestyle, il piacere di vivere, sempre più spesso vivono o da de alle Gentleman
Gen del marzo familiare di oltre 50 mila
di assaporare ogni momen- sole: 8,2 milioni secondo o le esigenze del mercato
mercato, antici
antici- 2017,
2017 con n nuovi inserzionisti euro, che acquistano prodotti
to, ogni esperienza, vivendo ultime stime, un milione in pando un trend che comincia del lusso, fra cui Valentino, di lusso, hanno una laurea
il presente». più rispetto al 2005 (fonti: a essere sempre più evidente Louis Vuitton, Armani Don- o un master, viaggiano di
Molte di queste esperienze Ipsos, Women’s Influence on nel mondo del fashion, dove na, Christian Dior Parfum, frequente e sono tenden-
si scelgono in due e Gentle- Purchase Decisions on the è in atto una convergenza Dolce&Gabbana, e un mix zialmente sposati e con figli
man «ha deciso di dedicare Rise, e Nielsen, Women of nelle modalità di presenta- della pubblicità moda pari al (fonte: Sinottica, profilo Ip-
uno spazio privilegiato agli Tomorrow). zione e di comunicazione del- 65%-donna e al 35%-uomo. sos Affluent Survey 2017).
interessi e alle passioni del «Gentleman & Lei rispon- la moda maschile e femmi- Gentleman & Lei avrà una © Riproduzione riservata

MARKETING
ON THE

2° MILANO MARKETING FESTIVAL L’EVOLUTIVO È MORTO?


VIVA LA DISRUPTION?
Road
MILANO MARKETING FESTIVAL*
21 - 22 - 23 MARZO 2018
M E G AWAT T C O U R T – M I L A N O

* Tre giorni di conferenze, workshop, interviste, mostre, video, musica, street food.
Giovedì 22 marzo ospite d’onore: Richard H. Thaler,
Premio Nobel per l’economia

INFORMAZIONI E ISCRIZIONI
www.milanomarketingfestival.it − 02.58219758 − mmf@class.it

UN’INIZIATIVA   
 
Mercati
Venerdì 23 Febbraio 2018 21


in edicola con
c
& Finanza
Milano (-0,84%) ai minimi dopo le dichiarazioni del presidente Ue STOP ACQUISTI
Bce pronta
Parla Juncker, borsa giù a cambiare
Niente governo operativo dopo le elezioni sul Qe
DI GIACOMO BERBENNI Sanpaolo -1,28%, Ubi B. Cambiare il mix di poli-
-1,66%, Unicredit -1,97%, tica monetaria nella riu-
hiusura negativa Bper -1,99%, Banco Bpm nione di gennaio sarebbe

C per le borse europee


tranne Parigi. Mi-
lano è stata la peg-
giore, con il Ftse Mb in calo
dello 0,84% a 22.463 punti.
-2%. Nel resto del listino in
gran spolvero Igd (+6%), che
ha accelerato dopo la pub-
blicazione dei conti 2017.
Bene anche Erg (+2,29% a
stato prematuro, ma la Bce
potrebbe segnalare nella
prima parte dell’anno che
il programma di acquisti
di asset è destinato a fini-
Sotto la parità anche Lon- 16,56 euro): Equita sim ha re, vista la solida ripresa
dra (-0,40%) e Francoforte migliorato l’obiettivo da dell’Eurozona: è quanto
(-0,07%), mentre Parigi ha 16,6 a 20 euro ribadendo il emerge dai verbali dell’ul-
guadagnato lo 0,13%. giudizio buy. Per gli analisti tima riunione dell’istituto
Piazza Affari ha ampliato l’azione scambia a multipli guidato da Mario Draghi.
le perdite dopo le preoccupa- interessanti. Ben comprate Alcuni banchieri avrebbero
zioni espresse dal presidente Falck R. (+3,45%) e Immsi voluto un piccolo cambia-
della Commissione Ue, Jean (+1,91%), quest’ultima dopo mento nella comunicazione
Claude Juncker, secondo il i conti della controllata In- per segnalare che il QEe po-
quale «dobbiamo prepararci termarine. trebbe concludersi presto,
allo scenario peggiore», cioè Nei cambi l’euro, dopo ma alla fine è stato deciso
che dopo le elezioni del 4 un’apertura debole, ha re- che tale mossa sarebbe sta-
marzo in Italia «non ci sia cuperato sopra 1,23 dolla- ta prematura a causa della
alcun governo operativo». ri chiudendo a 1,2320 e a debolezza dell’inflazione. In
In serata, a mercati chiusi, Btp-Bund è salito di quattro da 1,5 a 1,7 euro. Debole 131,70 yen. ogni caso, «sebbene ci siano
Juncker ha corretto il tiro, punti a 136,600. B.Generali (-0,29% a 27,32 Per le materie prime, quo- ragioni per essere sempre
scrivendo su Twitter: «Le A Piazza Affari in luce euro), su cui Banca Imi ha tazioni petrolifere in rialzo, più fiduciosi sull’outlook di
elezioni sono un momento Tenaris (+3,10%, articolo a confermato la raccomanda- con il Brent a 66,27 dollari inflazione, la pazienza e la
di democrazia. Il 4 marzo pagina 25). Su di giri anche zione add e il target price a (+85 centesimi) e il Wti a persistenza riguardo alla
gli italiani si recheranno A2A (+3,29% a 1,4435 euro) 32,8 euro dopo la trimestrale 62,76 (+1,08 dollari). In leg- politica monetaria sono
alle urne. Qualunque sia il grazie all’upgrade di Kepler solida. gera discesa l’oro, che cedeva ancora necessarie».
risultato, sono fiducioso che Cheuvreux da hold a buy, con Vendite sui bancari: Me- un dollaro a 1.329. Infine, i banchieri cen-
avremo un governo che ga- il prezzo obiettivo che passa diobanca -1,21%, Intesa © Riproduzione riservata trali hanno avuto una
rantirà che l’Italia rimanga lunga discussione sul
un player centrale in Euro- rafforzamento dell’euro,
pa e nella definizione del suo
futuro».
Moody’s migliora il rating greco a B3 puntando il dito contro al-
cune dichiarazioni fatte a
Hanno pesano sui listini Moody’s ha alzato il rating della Grecia autosufficiente», in grado di raccogliere i capi- livello internazionale che
anche i dati deludenti dell’in- da Caa2 a B3 e ha mantenuto un outlook tali sui mercati. L’agenzia ritiene che giochino avevano provocato un ap-
dice Ifo, che misura il clima positivo sulla raccomandazione del paese, a favore di un’uscita pulita dal programma prezzamento della moneta
di fi ducia delle imprese te- evidenziando i miglioramenti sul fronte fi- di aiuti il significativo cuscinetto di capitali unica soprattutto contro
desche, che si è attestato in scale e istituzionale nell’ambito del piano a disposizione nel breve termine e, nel medio il dollaro. Chiaro il riferi-
febbraio a 115,4, sotto il con- di salvataggio. Il programma terminerà in periodo, l’impegno dei creditori a fornire mi- mento, pur non esplicito,
senso. Per gli esperti il dato agosto e Atene sta cercando di convincere i sure di alleggerimento del debito. alle parole del segretario
si è mantenuto su un buon creditori e i mercati di poter al Tesoro americano, Ste-
livello, anche se ha risentito stare in piedi da sola, facendo 
      ven Mnuchin, secondo cui
della forza dell’euro. a meno degli aiuti dopo otto   
       

un biglietto verde debole
Wall Street viaggiava in anni. La Grecia «concluderà  
 


  



sarebbe positivo per l’eco-
progresso frazionale, con con successo il terzo piano di       
    nomia a stelle e strisce.
il Dow Jones a +0,80% e il salvataggio e tornerà a essere   
QuotazioniRealtime © Riproduzione riservata
Nasdaq +0,06%. Lo spread

TA S S I E VA L U T E
Cambi Quotazioni indicative rilevate dalle banche centrali Tassi e dati macro Irs Tassi Fra Tassi Depositi
Divisa Valuta/ U.i.c. Var. Cross Ultima Prece- Variaz. Int. Rate Swap (Euro) Fra DEPOSITI
Euro prec. ass. su $ rilevazione dente assoluta Scad. Denaro Lettera Scad. Denaro Lettera Scadenza Bid Ask Scadenza Bid Ask

Corona Ceca 25,316 25,361 -0,0450 20,6224 Tasso ufficiale di riferimento 0,00 0,15 -0,15 1 anno -0,268 -0,228 9 anni 1,012 1,052 1X4 -0,343 -0,293 1 sett -0,47 -0,37
2 anni -0,134 -0,094 10 anni 1,111 1,151 3X6 -0,333 -0,283
Corona Danese 7,4462 7,4465 -0,0003 6,0657 Rendistato Bankitalia(lordi) 1,26 1,30 -0,04 3 anni 0,071 0,111 12 anni 1,277 1,317 1 mese -0,55 -0,45
6X9 -0,320 -0,270
Corona Norvegese 9,6893 9,642 0,0473 7,8929 Tasso Inflazione ITA 0,90 0,90 0,00 4 anni 0,280 0,320 15 anni 1,452 1,492 9X12 -0,290 -0,240 2 mesi -0,48 -0,38
5 anni 0,466 0,506 20 anni 1,597 1,637
Corona Svedese 9,9963 9,9648 0,0315 8,1430 Tasso Inflazione EU 1,30 1,50 -0,20 1X7 -0,284 -0,234
6 anni 0,630 0,670 25 anni 1,636 1,676 3 mesi -0,45 -0,35
3X9 -0,272 -0,222
Indice HICP EU-12 100,60 102,10 -1,50 7 anni 0,774 0,814 30 anni 1,641 1,681
Dollaro Australiano 1,5699 1,5684 0,0015 1,2788 6X12 -0,245 -0,195 4 mesi -0,40 -0,30
8 anni 0,900 0,940
Dollaro Canadese 1,5589 1,5601 -0,0012 1,2699 HICP area EURO ex tobacco 102,57 102,20 0,37 12X18 -0,117 -0,067

Dollaro N Zelanda 1,6761 1,6754 0,0007 1,3653 Tasso annuo crescita PIL ITA 1,60 1,70 -0,10 Preziosi e metalli 12x24 0,059 0,109 5 mesi -0,38 -0,28

Tasso di disoccupazione ITA 10,56 10,95 -0,39 Den. Let. Den. Let. Fra: forward rate agreement 6 mesi -0,40 -0,25
Dollaro USA 1,2276 1,2312 -0,0036 -
Preziosi ($ per oncia) Stagno 21570 21575
Fiorino Ungherese 312,69 312,15 0,5400 254,7165
LEGENDA TASSI Prime rate. Il prime rate Abi è la media dei tassi ai migliori clienti Oro 1330,09 1330,54 Zinco 3530,5 3531 Btp 7 mesi
8 mesi
-0,43
-0,41
-0,23
-0,21
Franco Svizzero 1,1508 1,1551 -0,0043 0,9374 rilevati tra gli istituti bancari. È rilevato ogni quindici giorni, all’inizio e alla metà del mese. Argento 16,61 16,63 Monete e Preziosi (quote in €) Btp
Pil. I tassi di crescita del prodotto interno lordo riportati nella tabella sopra sono rilevati con Palladio 1039,73 1041,55 Sterlina (v.c) 245 273
Rand Sudafricano 14,3835 14,3373 0,0462 11,7168 periodicità trimestrale. Inflazione. È la variazione dell’indice dei prezzi al consumo rilevato Scadenza Rendimento 9 mesi -0,38 -0,18
ogni mese dall’Istat. Platino 996,78 997,79 Sterlina (n.c) 251,3 280
Sterlina GB 0,88343 0,88463 -0,0012 0,7196 Metalli ($ per tonn.) Sterlina (post 74) 251,3 280 2Yr BTP -0,170 10 mesi -0,36 -0,16

Yen Giapponese 131,47 132,41 -0,9400 107,0951 Il primo quotidiano Alluminio


Rame
2193,5 2185,5
7162 7163
Marengo Italiano 192,75
Marengo Svizzero 192,3
215
214
3Yr BTP
5Yr BTP
0,135
0,778
11 mesi -0,33 -0,13
Zloty Polacco 4,1819 4,1589 0,0230 3,4066 12 mesi -0,35 -0,15
finanziario italiano Piombo
Nickel
2544 2545
13830 13835
Marengo Francese 190,6 213,1
Marengo Belga 190 213
10Yr BTP
30Yr BTP
2,075
3,180
22 Venerdì 23 Febbrario 2018
M E R CAT I E F I N A N Z A
     AZIENDA U.S.L. DI MODENA
  
 BANDO DI GARA D’APPALTO

 Azienda USL di Modena – Servizio Unico
Il Comune di Ravenna svolgerà tre selezioni pubbliche per esami per l’assunzione a tempo indeterminato e pieno di: Attività Tecniche – Via S. Giovanni del I fatti separati
- n. 3 “ISTRUTTORE DIRETTIVO TECNICO” - CAT. D – POSIZIONE ECONOMICA D1 con assegnazione presso Cantone n. 23. Procedura aperta PI/04/17 per
l’Area Infrastrutture Civili con riserva di 2 posti di cui: 1 posto riservato ai sensi dell’art. 5 comma 2 del l’aggiudicazione dei “Lavori per l’adeguamento SORESA dalle opinioni
vigente Regolamento delle Selezioni a favore del personale dipendente del Comune di Ravenna inquadrato impianti meccanici del comparto operatorio
nella Categoria C – CCNL Regioni e Autonomie Locali e 1 posto riservato a personale volontario delle Forze Società Regionale per la Sanità S.p.A. Telefono 02/58219.1 - e-mail: italiaoggi@class.it
Armate ai sensi dell’art. 1014 comma 4 e dell’art. 678 comma 9 del D. Lgs. 66/2010, essendosi determinato dell’Ospedale di Pavullo – Programma Aziendale
un cumulo di frazioni di riserva superiore all’unità; degli interventi finanziati ex art. 36 – L.R. ESTRATTO DI BANDO DI GARA
- n. 1 “ISTRUTTORE DIRETTIVO TECNICO” – CAT. D – POSIZIONE ECONOMICA D1 con assegnazione presso 38/2002 -Int. M08” – Progetto D/06/15 – CUP Direttore ed editore:
la Direzione Generale – U.O. Sistemi Informativi, Territoriali ed Informatici;
La SO.RE.SA. S.p.A. con sede in Napoli
J71E15000270007 – CIG 73619823BC indetta ha aggiudicato “Procedura aperta per la Pierluigi Magnaschi (02-
- n. 3 “FUNZIONARI DI VIGILANZA” – CAT. D – POSIZIONE ECONOMICA D3 con assegnazione presso il Corpo
di Polizia Municipale con riserva di 2 posti di cui: 1 posto riservato ai sensi dell’art. 5 comma 2 del vigente con decisione n. 222 del 07.02.2018. Importo fornitura del servizio di raccolta trasporto 58219207)
Regolamento delle Selezioni a favore del personale dipendente del Comune di Ravenna con inquadramento per complessivamente previsto € 1.330.452,46 e conferimento ad impianto di smaltimento
almeno un anno nella Categoria D/D1 o per almeno due anni nella Categoria C – CCNL Regioni e Autonomie per lavori di cui € 424.476,65 per importo dei rifiuti speciali pericolosi e non pericolosi, Condirettore: Marino Longoni
Locali e 1 posto riservato a personale volontario delle Forze Armate ai sensi dell’art. 1014 comma 4 e dell’art. della manodopera ed € 30.452,46 per oneri
678 comma 9 del D. Lgs. 66/2010, essendosi determinato un cumulo di frazioni di riserva superiore all’unità; derivanti da attività sanitarie delle AA/SS reg. (02-58219207)
della sicurezza non soggetti a ribasso. Campania”.
REQUISITI: Termine esecuzione lavori: 410 giorni naturali L’avviso di aggiudicazione è stato Vicedirettore: Sabina Rodi
Titolo di studio universitario specifico ed altri requisiti di partecipazione specifici indicati nei bandi di selezione. e consecutivi. Finanziamento art. 36 L.R. n.
Modalità di iscrizione, partecipazione e requisiti sono specificati nei rispettivi bandi integrali a disposizione su inviato alla G.U.C.E. in data 25/01/2018 (02-58219339)
Internet all’indirizzo www.comune.ra.it (Aree Tematiche – Bandi concorsi ed espropri – Concorsi selezioni e 38/2002 e s.m.i. (cod. M 08) ed Azienda U.S.L. e pubblicato sulla G.U.R.I., in data
incarichi – Concorsi e selezioni) e reperibili presso l’Ufficio Assunzioni e Gestione del Personale - Piazza del Popolo di Modena. Aggiudicazione: art. 95, comma 14/02/2018 Capo della redazione romana:
n. 1 (Tel. 0544/482500 – 0544/482501 – 0544/482566 – 0544/482496), l’U.O. Sportello Unico Polifunzionale, 4, D.Lgs. 50/2016 e s.m.i. (criterio del minor Roberto Miliacca (06-6976028);
gli Uffici Decentrati (ex Circoscrizioni) del Comune di Ravenna ed i messi della Residenza municipale. prezzo) ed esclusione automatica art. 97, commi Il Direttore Generale Caporedattore: Gianni Macheda
Ai fini dell’iscrizione i candidati devono presentare domanda di partecipazione utilizzando esclusivamente la Dott. Gianluca Postiglione (02-58219220).
modalità on-line seguendo le istruzioni specificate nei bandi integrali. 2 e 8. Termine ricezione offerte: 04.04.2018 ore
La modalità di iscrizione on-line è l’unica consentita ed è da intendersi come tassativa. Non sono ammesse 12.00 – Pubblico seggio di gara: 11.04.2018
altre modalità di inoltro della domanda di partecipazione. ore 10.00. Bando integrale su: www.ausl.mo.it Impaginazione e grafica:
$&%# (&)%'$()')$!'##&%( Alessandra Superti (responsabile)
La domanda deve pervenire con la modalità on-line entro e non oltre il 19 marzo 2018. e-mail satgare@ausl.mo.it tel. 059/435.356 – &')$!%')')#! &)(%%%'(#(
F.to LA DIRIGENTE DEL SERVIZIO 059/435.643 – 059/435.367. !$!# &$(&) (%(%!)&)
RISORSE UMANE E QUALITA’ ItaliaOggi Editori - Erinne srl - 20122
Dott.ssa Maria Brandi Il Direttore del Servizio Unico Attività Tecniche $(#&(( &)')#('( Milano, via Marco Burigozzo 5, tel. 02-
Ravenna, 16 febbraio 2018 e RUP (Ing. Gerardo Bellettato)    58219.1; telefax 02-58317598; 00187
 
     Roma, via Santa Maria in Via 12, tel.
)")))$')

$ 06-6976081 r.a.; telefax 06-69920373,
CONSORZIO INTERCOMUNALE DEI SERVIZI SOCIO-ASSISTENZIALI COMUNE DI VERONA 8;.79<=>;&&;(8;<8=$>%::%>&=6>/9<89>,=(>%91
69920374.
ESTRATTO DEL BANDO DI GARA N. 05/18 04<=> ,7> 966=>#<<4<.7;8;> 1> %96"9> :> 0;1
<4=(=>>!'>1>25532> 966=>#<<4<.7;8;>1>%:: Stampa: Milano, Litosud via Aldo Moro 2,
Avviso di gara pubblica SI RENDE NOTO 5532)+5+'5> 1> 8=(:> 52)3'32'> 1 Pessano con Bornago (Mi) - Roma, Litosud
52)3'32+5>*;>52)>2+!'552>/4/&=/:/91
AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE: CONSORZIO INTERCOMUNALE DEI SERVIZI SOCIO-ASSISTENZIALI - sede Per il giorno 21/03/2018, alle ore 9:30, è indetta 04<=:8966=;<<4<.7;8;:<;:78:>>--=889$>69/=1 srl, via Carlo Pesenti 130 - Catania, ETIS
legale Piazza Castello n. 20 – 10073 CIRIE’ – Tel. 0119212896– Fax 0119206042 - indirizzo internet per una procedura aperta telematica per l’affidamento ,46;> ;&=68;> ;688:> 3> => +5> :-"> 35!5)+> 1 2000, 8a strada zona industriale
l’accesso alla documentazione di gara http://www.ciscirie.it/index.php/amministrazione-trasparente/bandi- del servizio di informazione e accoglienza turistica 9**=68;>=/9<907/;0=<8=>&7 >;<8;--79";>;68: Concessionaria esclusiva per la
di-gara-e-contratti/bandi-e-gare-in-corso/ (IAT) – CIG 73588288F7. Importo dell’appalto: Euro 3>:-":>35!5)+:>  
900.000,00 IVA esclusa. Aggiudicazione: offerta 
  
pubblicità:
OGGETTO DELL’APPALTO: Servizio di assistenza domiciliare presso le sedi territoriali del Consorzio Intercomunale
dei Servizi Socio Assistenziali di Lanzo Torinese e di Vauda Canavese - Importo annuo del servizio a base economicamente più vantaggiosa. Durata: tre      
%904<=>,7 Class Pubblicità SpA
anni. Termine di ricezione delle offerte: ore 10 del 966=>#<<4<.7;8;># :>0&9689>,=(>"=67.79 Direzione Generale: Milano, via
d’asta € 428.738,00=, oltre IVA, non sono previsti oneri per la sicurezza. CPV 85310000-5. CIG 731031137A. :>:355:555
55:> =607<=>67/=70=<89>9**=68=$
PROCEDURA DI AGGIUDICAZIONE: aperta. 20/03/2018. I documenti di gara possono essere Burigozzo 8 - tel. 02 58219522
reperiti all’indirizzo http://admin.comune.verona.it/ ) )  )    :> ;(7,78> 9**=68;$
CRITERIO DI AGGIUDICAZIONE: offerta economicamente più vantaggiosa individuata sulla base del miglior )25>--:>#(86=>7<*960;.79<7>=>,9/40=<8;.79<=$ Sede legale e amministrativa:
rapporto qualità/prezzo secondo criteri e modalità specificati nel bando e disciplinare di gara. nqcontent.cfm?a_id=58104
:/904<=:8966=;<<4<.7;8;:<;:78> 1> "=.79<= Milano, via Burigozzo 5 - tel. 02
DURATA DEL CONTRATTO: due anni dalla data di sottoscrizione del contratto rinnovabili di ulteriori due anni ad (tel. 0458077286/7812 - fax 0458077608). ;<,7>=>-;6=:>$>,98896>4<.79>#67;<9>1>8=(:
Spedizione dell’avviso alla GUUE: 15/02/2018. 58219.1
insindacabile giudizio del Consorzio; eventuale proroga tecnica di sei mesi. 52)>3':32:!35>1>*;>52):3'+:5+:5>%:>,7671
TERMINE PRESENTAZIONE OFFERTA: entro le ore 12.00 del 30.03.2018. La gara sarà esperita in seduta pubblica Verona, 15/02/2018 -=<8=;67;<9&=/:/904<=:8966=;<<4<.7;8;:<;:78: Class Roma: Roma, Via C. Colombo
alle ore 9.00 del 05.04.2018 presso la Sede del Consorzio Intercomunale dei Servizi Socio-Assistenziali, e IL RESPONSABILE UNICO DEL PROCEDIMENTO ' )"" 456 - tel. 06 69760887
proseguirà secondo quanto previsto nel bando e disciplinare di gara. dott. Gabriele REN ")%")(" Presidente: Angelo Sajeva.
ALTRE INFORMAZIONI: Il servizio è finanziato con fondi propri del Consorzio, il contratto è stipulato a corpo, i Vicepresidenti: Mariangela Bonatto,
pagamenti avverranno secondo quanto stabilito dal CSA. Per quanto ivi non indicato si rinvia al bando integrale Andrea Salvati, Gianalberto Zapponini.
#! /"/# !!/#"!/ 

e documentazione disponibili sul sito internet. CENTRALE UNICA * -/ /*)*/ /#"/%&%$%+$% Vicedirettore Generale Stampa
IL DIRETTORE
DI COMMITTENZA COMUNE (/5*#/= 5+= ,5#5("!,5*#/= , 55), -
e Web Business: Stefano Maggini;
Vicedirettore Generale TV Indoor
DI SESTRI LEVANTE E ALTRI (GE) "!5)/+=)<236;=7=)908;163<&<=)71;68<= (,=-=79
(96=;<69.<=-==-=";1:=  $ =-=/:2971=49- & Moving TVConsumer: Giovanni
C.I.G. 7302732516 - AVVISO 08;163<&<384&7.717<:78 %90391;:9<08<%;4:4<- Russo
236;:4908;163<&<471;68<:09:78:=<432;6897<6;=03+
RETTIFICA E PROROGA TERMINI ''':4<236;:4908;163<&<471;68<:09:78=;=''':902;- Per informazioni commerciali: mprestileo@
È pubblicato all’indirizzo http://www.comune.sestri- 4<22:78:= (/5*#/= 55+= * /""*:=    class.it
levante.ge.it/cuc-centrale-unica-di-committenza   Distribuzione: Erinne srl - via
l’Avviso di rettifica e proroga dei termini inerente la 
      Marco Burigozzo 5 - 20122 Milano, tel.
ROMA CAPITALE ROMA CAPITALE   
 

procedura aperta per la ricostituzione di una società 
     58219283.
Dipartimento Sviluppo Infrastrutture Dipartimento per la Razionalizzazione della Spesa mista pubblico-privata cui affidare la gestione
e Manutenzione Urbana – - Centrale Unica Beni e Servizi - Direzione Servizi   
  Tariffe abbonamenti ItaliaOggi: Euro
integrata della struttura assistenziale polivalente     
 :
Centrale Unica dei Lavori Pubblici di Pubblica Utilità – Autoparco. 320,00 annuale, estero euro 900 annuale:
comunale, il servizio di farmacia comunale 52%<.8<= = $
:$$$:= = (/5*#/= 5+= !*)/-
ed i servizi di refezione comunale, scolastica, !,:=,%;.89:=).78;.7<+=<;.89=;4<6<27492;68;=%7
Abbonamento estero via aerea.
AVVISO DI REVOCA AGGIUDICAZIONE OGGETTO: Comunicazione di aggiudicazione
socio-domiciliare e dei servizi educativi estivi - &96897<09:= !74;7<6;= <;.8;+= (+'.&'(.+$/ -),/ ItaliaOggi - Registrazione del tribunale
Si rende noto che con D.D. del Dipartimento definitiva di gara C.i.g. 7302732516 -. Termine presentazione +&..:=,%;.83.9+=(('.&'(.+$/-),/+...: di Milano n. 602 del 31-7-91 - Direttore
Sviluppo Infrastrutture e Manutenzione Urbana Procedura aperta avente ad oggetto accordo "/),-*,/-/ ,/)-, ,-
– Centrale Unica dei Lavori Pubblici n. 11 del
offerte: 12/03/2018, ore 12:00. Informazioni a: responsabile: Paolo Panerai.
quadro ai sensi dell’art. 54, comma 3 protocollo@pec.comune.sestri-levante.ge.it . **,/ --
08/01/2018, è stata disposta la revoca in autotutela Testata che fruisce dei contributi statali
dell’aggiudicazione definitiva del Lotto n.1 (CIG: del D. Lgs. n. 50/2016 e ss.mm.ii., per diretti di cui alla legge 7 agosto 1990
6707258C63) e del Lotto n.2 (CIG: 6707279DB7) l’affidamento del servizio di noleggio di 180
della procedura aperta per l’affidamento del servizio Comune di Siena ASP “CAV. MARCO ROSSI SIDOLI” n. 250.
di conduzione e manutenzione degli impianti termici
autocarri con conducente occorrenti per il Direzione Affari Generali - Servizio Gare e Appalti
Estratto Bando di gara Bando di gara - CIG Lotto 1: 7385421236;
installati negli edifici di proprietà e pertinenza di trasporto di materiale elettorale nell’ambito CIG Lotto 2: 7385444530;
Accertamento Diffusione Stampa
Roma Capitale – Lotti 3 e conseguentemente la del territorio di Roma Capitale in occasione Affidamento della Gestione dei cimiteri certificato n. 8246 del 03/02/2017
parziale modifica della determinazione dirigenziale
CIG Lotto 3: 7385461338;
delle consultazioni elettorali che si terranno comunali con lavori accessori di CIG Lotto 4: 73854688FD
n. 1123 del 10/08/2017 – importo a base di gara ristrutturazione e riqualificazione di alcune
€ 12.345.720,00 – durata di 12 mesi (Pos. 26/16S) nel triennio 2018-2019-2020, suddiviso in 3 aree e realizzazione del nuovo forno crematorio È indetta procedura di gara aperta
Responsabile del Procedimento: Ing. Andrea Marzi lotti. Impresa aggiudicataria lotto n. 1 – Lotto - CUP: C61B17000280005 - CIG: 73686599C3. per l’affidamento del ser vizio di
n.2 – Lotto n.3: AGON SOC. COOP. a r.l. – Procedura aperta. Valore dell’affidamento somministrazione di prestazioni di lavoro
Codice Identificativo Lotto 1 (CIG) n. 6707258C63 € 14.557.258,00. Criterio di aggiudicazione:
Codice Identificativo Lotto 2 (CIG) n. 6707279DB7 Importo Lotto 1 € 325.587,60 (IVA esclusa), a tempo determinato; Criterio: Offerta
offerta economicamente più vantaggiosa ex economicamente più vantaggiosa; Importo:
Bando di gara originario pubblicato sulla Gazzetta Importo Lotto 2 € 325.587,60 (IVA esclusa), art. 95 D.Lgs. 50/2016. Presentazione offerte:
Ufficiale della Repubblica Italiana, V serie speciale, Importo Lotto 3 € 325.587,60 (IVA esclusa) € 292.896,00
ore 12,00 del 19/03/2018. Apertura gara:
Termine ricezione offerte: ore 12:00 del
Contratti pubblici n.128 del 4 novembre 2016, sulla
G.U.C.E del 29 ottobre 2016 n. 2016/S 210-381448.
- D.D. numero repertorio 92 del 13/02/2018. 20/03/2018 ore 9,00. Data spedizione avviso
alla GUUE: 09/02/2018. Documentazione 06/04/2018; Apertura: ore 15:00 del Il primo quotidiano
Sono in visione presso l’Albo Pretorio on line 09/04/2018; Bando, allegati e Capitolato
Il Responsabile Unico del Procedimento
Ing. Andrea Marzi
ulteriori notizie pos. 36/17S
consultabile: www.comune.siena.it - RUP:
Ing. Paolo Ceccotti. sono disponibili su www.rossisidoli.com dei professionisti
Il Dirigente Il DIRETTORE La Responsabile Il responsabile del procedimento: dell’economia,
Dott.ssa Cinzia Marani F.to Dott.ssa Chiara Ravenni Samanta Rondi
Ing. Maurizio Di Tosto
del diritto e della politica
COMUNE DI TREVISO COMUNE DI CAMPOMARINO
Via Municipio, 16 - 31100 Treviso CENTRALE UNICA DI COMMITTENZA Bando di gara – CIG 73724366A5
Comuni di Formia - Gaeta - Minturno
ESTRATTO AVVISO D’ASTA Si rende noto che con determinazione definiti- È indetta procedura di gara aperta
È indetta per il giorno 08.03.2018, ore 9:00, nella va con efficacia n. 97 del 11/12/2017 è stata affidamento in concessione del servizio di
sede municipale, la terza asta pubblica ad unico aggiudicata la gara d’appalto relativa alla gestione e controllo di parcheggi pubblici
definitivo incanto, ai sensi degli artt. 73, lett. c), e gestione del servizio di “Trasporto Scolasti-
76, R.D. n. 827/24, per l’alienazione dell’immobile a pagamento senza custodia ubicati
co nel Comune di Gaeta”. CIG: 7043613D50.
di proprietà comunale denominato “Prefettura” Importo a base di gara € 280.000,00 oltre IVA. nel territorio comunale e della relativa
ubicato in Piazza dei Signori n. 22 a Treviso. Prezzo Hanno presentato offerta n. 1 (una) impresa. manutenzione della segnaletica stradale
a base d’asta: € 7.482.616,00. La descrizione Offerte ammesse: n. 1 (una). E’ risultata aggiu- - Criterio: offerta economicamente più
dell’immobile, le condizioni di vendita e le modalità dicataria l’impresa “Formia Noleggi s.r.l.”, con vantaggiosa - Importo € 10.125.000,00 -
di partecipazione sono specificate nell’avviso d’asta sede legale in Via Palazzo snc – Cap 04023 – Termine ricezione offerte: 10 aprile 2018 ore
integrale pubblicato all’Albo Pretorio comunale e Formia (LT) con il punteggio complessivo di 12:00 - Apertura: 14 aprile 2018 ore 15:00
sul sito internet www.comune.treviso.it. Termine di 89,00/100. Il prezzo offerto è pari ad €
presentazione delle offerte: 07.03.2018 (ore 13:00).
- Bando, allegati e Capitolato sono disponibili
278.500,00. Il Responsabile del procedimento su: www.comune.campomarino.cb.it
Per informazioni: Servizio Appalti (tel. 0422.658380). è il dott. Luigi Pilone. Il foro competente per le - sezione bandi di gara
Il Dirigente del Settore Polizia Locale, procedure di ricorso è il T.A.R. del Lazio -
Affari Generali ed Istituzionali Sezione staccata di Latina. Il responsabile del procedimento
dott. Maurizio Tondato Il Dirigente (Avv. Domenico Di Russo) ing. Michele Coralbo

Scopri le offerte
di abbonamento su
www.italiaoggi.it/abbonamenti

L’INFORMAZIONE PROFESSIONALE
DELL’ITALIA DI OGGI.
M E R CAT I E F I NA N Z A Venerdì 23 Febbraio 2018 23

Nel 2017 perde 2,15 mld euro: pesano investment banking e fisco Usa RACCOLTA
Intesa Sp
Barclays passa in rosso è prima
Ma punta a dividendo più che raddoppiato nei Pir
arclays è passata nel suo peso. La riforma fiscale to l’istituto britannico, tra cui rivelare l’identità di un whi- Intesa Sanpaolo si è

B 2017dall’utile al ros-
so, a causa della debo-
le performance della
divisione di investiment ban-
king e dell’onere relativo alla
Usa ha invece comportato una
svalutazione da 1,3 miliardi
di dollari (1,05 mld euro). Gli
analisti sono preoccupati del
fatto che un raffreddamento
l’indagine penale per l’aumen-
to di capitale di emergenza
effettuato durante la crisi.
Il dipartimento di giustizia
Usa ha fatto causa alla ban-
stleblower che aveva critica-
to un’assunzione decisa dal
manager. La banca ha anche
accantonato 240 milioni di
sterline lo scorso trimestre
piazzata al primo posto nel
2017 per raccolta netta sui
fondi Pir con 2,7 miliardi
di euro, grazie al contributo
di Eurizon (1,7 mld) e Fi-
riforma fiscale americana. del ciclo economico oltreoceano ca, con l’accusa di avere ven- per una questione relativa al deuram - Intesa Sanpaolo
Ciononostante, la banca bri- possa invertire drasticamente duto in maniera fraudolenta cambio valutario. Private Banking (1 mld): è
tannica intende distribuire un la vertiginosa crescita del bu- titoli garantiti da mutui per La notizia del dividendo in quanto emerge dalla map-
dividendo più che raddoppiato siness delle carte di credito di 30 miliardi di dollari, i quali forte aumento ha messo le ali pa del risparmio gestito
pari a 6,50 pence ad azione, ri- Barclays. Le inadempienze avrebbero contribuito ad ali- al titolo Barclays, che a Lon- di Assogestioni. «Abbiamo
pristinando il livello di payout sono in aumento. mentare la crisi finanziaria. dra ha guadagnato il 4,40% a scelto da subito di entra-
di due anni fa, quando era sta- Sullo sfondo ci sono le gra- Staley e la banca sono sotto 211 sterline. re sul mercato dei Pir con
to tagliato per consentire la ri- ne legali che vedono coinvol- indagine per aver cercato di © Riproduzione riservata un’offerta diversificata, a
strutturazione del gruppo. esposizione azionaria cre-
L’istituto ha chiuso l’anno scente, per rispondere ai
con una perdita netta di 1,9
miliardi di sterline (2,15 mld
Guzzetti: nel 2019 mi toglierò dai piedi diversi profili di rischio
dei clienti», ha commentato
euro) contro l’utile di 1,6 mld Nel 2019 Giuseppe Guzzetti perché me lo ordina la legge. Massimo Mazzini, respon-
del 2016. L’utile complessivo non potrà più svolgere il ruolo Magari lo avrei fatto anche au- sabile marketing e svilup-
è sceso del 2% a 21,1 miliar- di presidente della Fondazione tonomamente, ma certamente po commerciale di Eurizon.
di, dal momento che la banca Cariplo e neppure, quindi, quel- la legge me lo ordina e io sono «Eurizon Progetto Italia e
ha tagliato alcune operazio- lo di numero uno dell’Acri: i due uno che ha sempre rispettato Eurizon Pir Italia sono le
ni. I ricavi della divisione mandati verranno a scadere le leggi». due gamme di fondi che
investment banking sono di- contemporaneamente e non Intanto Fondazione Cariplo
minuiti del 17% nell’ultimo potranno essere ulteriormente ha rinnovato il sostegno alle
trimestre, ma l’amministrato- rinnovati. «Si tranquillizzino», aree arte e cultura, servizi alla
re delegato James Staley ha ha detto Guzzetti, «quelli che persona, ambiente e ricerca
assicurato che questo settore continuano a dire: ma non è scientifica. Il totale dell’attività
sta registrando una buona ora che si tolga dai piedi questo filantropica per il 2018 sarà di
performance con il ritorno qui? Si tranquillizzino, perché 184 milioni di euro.
della volatilità sui mercati. finalmente dai piedi mi tolgo Giuseppe Guzzetti © Riproduzione riservata
Anche la Brexit ha avuto il

Profitti a 6,21 mld. Italia in crescita First-Cisl: determinanti per utili top 5

Axa fa più utili, Banche, in vetta


calano i ricavi le commissioni Gianluca La Calce
complessivamente hanno
raccolto 1,7 miliardi di

A S
xa ha archiviato il contributo di tutte le mag- correndo i bilanci delle arrivato l’invito del segretario euro, a cui si aggiungono
2017 con un aumen- giori aree geografiche in cui prime cinque banche generale della First-Cisl, Giulio i portafogli per la clientela
to dell’utile netto di opera la compagnia». italiane (Unicredit, Romani: «Si torni a fare banca istituzionale che portano
circa il 6,5% su base In Italia il colosso francese Intesa Sanpaolo, Mps, socialmente utile, aprendo le i flussi netti su soluzioni
annua a 6,21 miliardi di ha realizzato un utile conso- Banco Bpm e Ubi) spunta una porte degli organi di controllo Pir compliant a oltre 1,9
euro. E questo anche grazie lidato di 254 milioni di euro, sorpresa: i 12,6 miliardi di uti- e di amministrazione ai rap- miliardi. Inoltre i clienti
alla contrazione dei costi di in miglioramento del 9%. li realizzati nel 2017 dalle big presentanti dei lavoratori e dei hanno mostrato maturità,
ristrutturazione e integra- Le riserve tecniche hanno five sono dovuti essenzialmen- cittadini». Il sindacato è inoltre investendo in prodotti di
zione del 67% a 148 milioni. raggiunto 28,2 miliardi, in te ai 19,6 mld di commissioni critico sulla politica di dismis- lungo periodo tramite piani
I ricavi sono scesi dell’1,6% crescita di un miliardo. La nette raccolte da chi lavora a sione degli Npl. «È vero che, di accumulo: sui fondi Pir
a 98,55 miliardi, mentre gli raccolta danni si è attesta- contatto diretto con la clientela. con le cessioni di grossi stock di Eurizon i Pac rappre-
utili adjusted sono saliti del ta a 1,663 miliardi di euro È quanto emerge da uno studio di crediti deteriorati, l’impat- sentano circa il 40% delle
5,8% a 6,46 mld. I ricavi della (+3%), mentre la raccolta della First-Cisl, che l’agenzia to delle rettifiche rispetto ai sottoscrizioni. Ci aspettia-
divisione assicurazioni sulla vita ha subìto una flessione MF-Dowjones ha potuto con- proventi operativi è sceso dal mo anche per quest’anno
vita e libretti di risparmio del 12% a 2,985 mld. «II 2017 sultare. 51% del 2016 al 28% del 2017», una prosecuzione di questo
sono diminuiti del 3% a 49,91 è stato un anno di grande Le commissioni nette sono spiega Riccardo Colombani, re- trend positivo».
miliardi. Quelli delle assicu- dinamismo con un utile in cresciute del 5%, superando di sponsabile dell’ufficio studi del Gli ha fatto eco Gianluca
razioni per immobili e sini- forte aumento, una crescita gran lunga i 17 miliardi dell’in- sindacato. «Ma l’ossessione per La Calce, a.d. di Fideuram
stri sono cresciuti dell’1% a robusta nel comparto danni tero costo del personale. Esclu- la svendita degli Npl, pur por- investimenti, secondo il
31,76 miliardi di euro, men- e selettiva nel vita, oltre a dendo il Montepaschi, reduce tando sollievo ai bilanci, genera quale i Piani individuali di
tre i ricavi provenienti dalla un miglioramento significa- da un’impegnativa ricapitaliz- potenziali rischi sociali, perché risparmio «si sono rivelati
gestione degli asset hanno tivo dei risultati tecnici», ha zazione precauzionale, l’incre- tarpa le ali al rilancio dell’eco- un successo, in termini di
registrato un incremento del dichiarato Patrick Cohen, mento del gettito commissio- nomia, apre la strada a possi- raccolta, superiori a ogni
9% a 3,98 mld. amministratore delegato di nale è stato del 7,4%. Se nel bili speculazioni a danno dei aspettativa. La clientela ha
Il premio annuo equivalen- Axa Italia. 2016, ogni 100 euro spesi dalle clienti in difficoltà e distrugge apprezzato da subito i van-
te (Ape) delle assicurazioni «Questi risultati testimo- banche per i dipendenti, se ne occupazione». taggi di natura fiscale e il
vita e risparmi è sceso del niano quanto Axa Italia si incassavano 108 in commissio- Infine, «il rischio che agli sostegno che questi prodotti
2%. Il coefficiente di solvibili- stia trasformando: semplifi- ni, l’anno scorso si è arrivati a sforzi fatti da tutte le com- sono in grado di indirizzare
tà si è attestato al 205% con- cazione dell’organizzazione quasi 115 euro. Le commissioni ponenti sociali del paese per verso l’economia reale. La
tro il 197% del 2016. Il cda per essere più agili, nume- dei servizi di investimento sono risanare il sistema bancario nostra società ha messo a
ha proposto un dividendo di rose innovazioni a beneficio salite del 15% e l’azienda che faccia seguito il tentativo di ri- disposizione delle reti di-
1,26 euro per azione rispetto del cliente, modernizzazione ha meglio performato, il Banco affermare strategie corporative stributive e della clientela
ai precedenti 1,16 euro. «Per dei processi grazie alla tec- Bpm (+40%), non ha difficoltà dei banchieri e dei loro alleati è private un’offerta ampia
la prima volta nella storia di nologia. È molto importante ad ammettere che si tratta forte e molto pericoloso: è dun- e completa per le diverse
Axa», ha sottolineato l’a.d. aver aumentato il numero soprattutto di proventi del ri- que ora di vincolare finalmente esigenze dei risparmiatori
Thomas Buberl, «sia l’utile di clienti (+3%) e avere rag- sparmio gestito, per definizione le retribuzioni dei top manager attraverso la gamma Piano
netto che quello soggiacente giunto un tasso di fedeltà legato alla consulenza offerta al raggiungimento di obiettivi Investimento Italia».
hanno superato la soglia dei dell’86%». alle famiglie. socialmente utili». © Riproduzione riservata
6 miliardi di euro, grazie al © Riproduzione riservata Alla luce di questi numeri è © Riproduzione riservata
24 Venerdì 23 Febbraio 2018
M E R CAT I E F I NA N Z A
Helvetia Vita S.p.A. - Compagnia Italo Svizzera di Assicurazioni sulla Vita S.p.A.
Sede Legale e Operativa Via G. B. Cassinis, 21 – 20139 Milano - Tel. 02 53.51.1 -
Fax 02 53.72.89 E-mail PEC: helvetiavita@actaliscertymail.it - www.helvetia.it - Capitale
Sociale € 47.594.000 i.v. Num. Iscriz. del Reg. delle Imprese di Milano, C.F. e P.I.
03215010962 - R.E.A. n. 1882793 - Iscriz. Albo Imprese di Ass. n. 1.00142 - Iscrizione
Albo Gruppi Assicurativi. n. d'ordine 031 - Società soggetta alla Direzione ed al
Coordinamento della Helvetia Compagnia Svizzera d’Assicurazioni SA, Rappresentanza
 
  Generale e Direzione per l'Italia - Società con unico Socio - Imp. Autor. all'eser. delle ass.

ColombiC&E

      CNP Alpenbank Aggressive 107,40 15/02/2018
sulla Vita con Provv. ISVAP n. 1979 del 4 dicembre 2001 (G.U. del 12/12/2001 n. 288)
     
 CNP Alpenbank Balanced 100,49 15/02/2018
 CNP Alpenbank Balanced 2 107,15 15/02/2018 BANCASSICURAZIONE
Valorizzazione al: 21/02/2018 CNP Alpenbank Dynamic 130,39 15/02/2018
CNP Alpenbank Substance 112,25 15/02/2018
Alico Gest.Bilanc.Glob 1,488 CNP CIIS Aggressivo 105,21 15/02/2018 UNIT LINKED
CNP CIIS Dinamico 102,17 15/02/2018
Alico Gest.Azion.Glob 1,625 CNP CIIS Equilibrato 101,38 15/02/2018 UNIDESIO 760071 12,097 16/02/2018 UNIDESIO 760125 12,512 16/02/2018 UNIDESIO 760186 11,570 16/02/2018
CNP CIIS Moderato 101,75 15/02/2018 UNIDESIO 760072 12,991 16/02/2018
Alico Gest.Bilanc.Eur 1,486 CNP CIIS Prudente 101,88 15/02/2018 UNIDESIO 760129 12,142 16/02/2018 UNIDESIO 760187 12,307 16/02/2018
CNP CIIS Total Return 98,26 15/02/2018 UNIDESIO 760073 13,042 16/02/2018 UNIDESIO 760130 10,725 16/02/2018 UNIDESIO 760192 12,028 16/02/2018
Alico Gest.Azion. Eur 1,503
CNP CIIS Essential 103,81 15/02/2018
CNP Aggressivo 110,12 16/08/2017 UNIDESIO 760075 13,026 16/02/2018 UNIDESIO 760139 11,757 16/02/2018 UNIDESIO 760193 12,598 16/02/2018
Alico Aper.Indiciz.Eur 1,140
CNP Crescita 95,02 15/02/2018 UNIDESIO 760078 11,918 16/02/2018 UNIDESIO 760140 11,951 16/02/2018
CNP Dynamic Structured Opp 105,75 16/08/2017 UNIDESIO 760201 11,753 16/02/2018
Alico Aper.Indiciz.Usa 2,200
CNP Equilibrato 103,07 15/02/2018 UNIDESIO 760080 12,475 16/02/2018 UNIDESIO 760147 12,238 16/02/2018 UNIDESIO 760202 12,567 16/02/2018
Alico Aper.Indiciz.Glo 1,566 CNP Fondo Interno Certius IV 105,30 15/02/2018 UNIDESIO 760082 12,331 16/02/2018 UNIDESIO 760149 12,110 16/02/2018
CNP Fondo Interno Certius V 70,10 15/02/2018 UNIDESIO 760203 13,798 16/02/2018
Alico Aper.Indiciz.Ita 0,947 CNP Linea Aggressiva 114,88 16/08/2017 UNIDESIO 760085 10,777 16/02/2018 UNIDESIO 760150 12,164 16/02/2018
CNP Linea Conservativa 100,88 15/02/2018 UNIDESIO 760205 10,871 16/02/2018
Alico Liquidita’ 1,019 CNP Dinamico 102,69 15/02/2018
UNIDESIO 760088 13,063 05/01/2018 UNIDESIO 760156 10,144 16/02/2018
UNIDESIO 760206 10,810 16/02/2018
CNP Moderato 101,99 15/02/2018 UNIDESIO 760091 12,932 16/02/2018 UNIDESIO 760157 13,495 16/02/2018
Alico R. Prudente 1,308 CNP Protezione 99,02 15/02/2018 UNIDESIO 760210 13,182 16/02/2018
CNP Prudente 102,60 15/02/2018 UNIDESIO 760095 10,506 16/02/2018 UNIDESIO 760159 12,289 16/02/2018
Alico R. Crescita 1,271 UNIDESIO 760216 11,518 16/02/2018
CNP Sviluppo 94,00 15/02/2018 UNIDESIO 760098 12,625 16/02/2018 UNIDESIO 760169 14,602 16/02/2018
Alico R. Multi Comm. 0,399 CNP WB Alternative 98,68 16/08/2017 UNIDESIO 760229 11,993 16/02/2018
Dynamic Recovery 113,25 15/02/2018 UNIDESIO 760099 11,650 16/02/2018 UNIDESIO 760170 13,643 16/02/2018
Alico Multi Comm. 0,425 Linea Prudente 102,03 15/02/2018 UNIDESIO 760235 10,045 16/02/2018
UNIDESIO 760102 11,216 16/02/2018 UNIDESIO 760174 12,604 16/02/2018
Linea Bilanciata 101,63 16/08/2017
Alico Long Investment 0,921 Linea Flessibile 103,57 16/08/2017 UNIDESIO 760104 11,320 16/02/2018 UNIDESIO 760179 12,121 16/02/2018 UNIDESIO 760243 10,258 16/02/2018
Linea Total Return 101,97 15/02/2018 UNIDESIO 760258 10,007 16/02/2018
Alico Agriculture 0,344 Linea E5T Risk Return Engineering 99,89 15/02/2018 UNIDESIO 760105 10,500 16/02/2018 UNIDESIO 760183 11,711 16/02/2018
IB Plus Conservativa 98,60 15/02/2018 UNIDESIO 760109 11,650 16/02/2018 UNIDESIO 760185 11,670 16/02/2018
Alico Metals 0,446 IB Plus Moderata 95,78 15/02/2018
IB Plus Crescita 100,42 15/02/2018 UNIT LINKED - FONDI INTERNI
CB Income 100,00 26/05/2017
CB Cautions 100,00 26/05/2017
CB Balanced 100,00 26/05/2017
AZZOAGLIO CONSERVATIVO 6,600 16/02/2018 GLOBAL EQUITY 16,008 16/02/2018
CB Growth 100,00 26/05/2017 AZZOAGLIO DINAMICO 6,232 16/02/2018 UNIDESIO OBBLIG. BREVE TERMINE 10,202 16/02/2018
CB Dinamic Growth 100,00 26/05/2017 AZZOAGLIO EQUILIBRATO 7,121 16/02/2018
Linea Azionaria Europa Focus Italia 99,87 16/08/2017 UNIDESIO OBBLIG. MEDIO TERMINE 11,061 16/02/2018
UNIDESIO PRUDENTE 11,648 16/02/2018 UNIDESIO AZ. AREA EURO 13,012 16/02/2018
UNIDESIO MODERATO 12,411 16/02/2018 UNIDESIO AZ. INTERNAZIONALE 17,526 16/02/2018
UNIDESIO ATTIVO 13,274 16/02/2018
OBBIETTIVO 03/2021 10,152 16/02/2018
UNIDESIO VIVACE 13,764 16/02/2018
OBBIETTIVO 05/2021 10,608 16/02/2018
OBBLIGAZIONARIO MISTO 10,737 16/02/2018
HIGH DIVIDEND 9,217 16/02/2018
AZIONARIO EURO 10,069 16/02/2018
AZIONARIO GLOBALE 13,650 16/02/2018 MEGATREND 9,316 16/02/2018
BILANCIATO 12,674 16/02/2018 PICK 25 10,173 16/02/2018
CONSERVATIVE 10,365 16/02/2018 FONDO OPPORTUNITA 9,855 16/02/2018
BOND MIX 10,771 16/02/2018 FONDO STABILITA ARCA 9,825 16/02/2018
BALANCED 12,213 16/02/2018 FONDO CRESCITA ANIMA 9,444 16/02/2018

FPA SOLUZIONE PREVIDENTE - LINEE INDEX LINKED


Fondi assicurativi Unit Linked
LINEA 1 12,097 31/01/2018 DUAL INDEX - 2013 103,499 21/02/2018
AXA Assicurazioni LINEA 1 - FASCIA A 12,585 31/01/2018
$;-10%4-16%.-%     -*);14(/)4-'%    
$9')..)0');-10%4-%      -*);-10-%2210)      LINEA 1 - FASCIA B 12,358 31/01/2018 INDEX EURO DIVIDEND - 2013 113,264 21/02/2018
$9')..)0')41+4)55-8)     
-*);-10%4-15-%     
$9'.75-8);-10%4-%       -*);-10%4-17412%     
LINEA 2 13,799 31/01/2018
$9'.75-8)41+4)55-8)    
 -*);-10%4-16%.-%      INDEX EuroCrescita 2014 101,263 21/02/2018
LINEA 2 - FASCIA A 14,156 31/01/2018
$9'.75-8)47()06)       -*)10)6%4-1741    

$08)56-/)061551.761      -*)7.6-*.)55-&-.)      LINEA 2 - FASCIA B 14,361 31/01/2018 PIP PREVIPIU’- FONDI INTERNI
$08)56-/)0617412%       
-*)&&.-+%;7412%     
 LINEA 3 14,134 31/01/2018 PREVIMISURATO 13,792 28/12/2017
$08)56-/)06106)40%;      
 -*)41.1-0%/-'1    
$.1&%.55&
      -*)41.137-.-&4%61     LINEA 3 - FASCIA A 14,417 31/01/2018 PREVIBRIOSO 15,225 28/12/2017
$.1&%.55&        -*)41.147()06)     
LINEA 3 - FASCIA B 15,658 31/01/2018 PREVIDINAMICO 14,939 28/12/2017
$.1&%.55&        -0)%-0%/-'%     

/)4+-0+37-6:      

 -0)%37-.-&4%6%     


.1&%.37-6:      -0)%.1&%.)      CANALI TRADIZIONALI
.1&%.0'1/)     
-0)%0018%;-10)      
.1&%.!/%..%2     
  -0)%6%.-%      
 ATTIVO SPECIFICO FPA PREVISUISSE - LINEE
#
      -0)%47()0;-%.)     
#       4)8-()0;%551.761     
HELVETIA QUATTRO.10 100,329 21/02/2018 COMPARTO CRESCITA 16,29 31/01/2018
#       4)8-()0;%741!/%..%2     


HELVETIA THESAURA - Ed. 04-2013 113,702 21/02/2018 COMPARTO DINAMICA 15,34 31/01/2018
%5:.%0;-+,-8-()0(      4)8-()0;%7412%     
 
%5:.%0&&-0%/-'1     
4)8-()0;%06)40%;      
HELVETIA THESAURA - Ed. 04-2014 98,018 21/02/2018 COMPARTO GARANZIA 16,52 31/01/2018
)56-2.75 
    

4)8-()0;%)+%64)0(     



FPA HELVETIA DOMANI - LINEE UNIT LINKED - FONDI INTERNI
-*)&51.76)#%.7)     
08)566%.-%$ &&.-+%;     
-*);06)40%;-10%.)     08)566%.-%$ ;-10%4-1      LINEA GARANTITA 12,360 31/01/2018 HELVETIA WORLD EQUITY 175,510 20/02/2018
LINEA BILANCIATO 14,085 31/01/2018 HELVETIA EUROPE BALANCED 218,650 20/02/2018
AXA Life Europe HELVETIA WORLD BOND 239,610 20/02/2018
LINEA OBBLIGAZIONARIO 12,839 31/01/2018
''7/7.%614)56!%8) 
     ''7/7.%614)56-9 
      HELVETIA GLOBAL BALANCED 180,630 20/02/2018
''7/7.%614)56)4*14/ 
   
  LINEA AZIONARIO 11,487 31/01/2018
HELVETIA GLOBAL EQUITY 142,590 20/02/2018
PIP HELVETIA AEQUA - FONDI INTERNI FONDO CONSERVATIVO 9,761 16/02/2018
AXA MPS Assicurazioni Vita HELVETIA MULTIMANAGER FLESSIBILE 12,990 20/02/2018 FONDO SVILUPPO 9,935 16/02/2018
4-%00% 
       37-.-&4%61     

FONDO OPPORTUNITA 9,855 16/02/2018


66-817412%       .)55-&-.)      HELVETIA MULTIMANAGER EQUITY 15,000 20/02/2018
%5)        .1&%.0'1/)      UNIBOND 10,175 16/02/2018
%5)       2)4%
    
  INDEX LINKED PIR ITALIA 9,858 16/02/2018
%5)        4)8-()0;%++)55-81       HELVETIA EUROCRESCITA 100,346 21/02/2018 PATINUM DIVERSIFICAZIONE GLOBALE 9,778 16/02/2018
%5)41+4)55-8%    
 4)8-()0;%37-.-&4%61      
105)48%6-81       41+47412%     www.helvetia.it
17210      7%(4-*1+.-1     
-0%/-'1      !)4)017412%     

17&.)0+-0)++4)55-81    
  !7-6)     
17&.)0+-0)++4)55-81    
 "%4+)6      
17&.)0+-0)-*)05-81    
 "4)0(.1&%.)    
 
17&.)0+-0)-*)05-81      #
    
17&.)0+-0)37-.-&4%61    
  #     
17&.)0+-0)37-.-&4%61     
#     

Fondi Pensione Aperti


POLAR CAPITAL FUNDS
AXA Assicurazioni Comparto Classe NAV Valori al
1/2%461105)48%6-81     1/2%461%4%06-61      di Azioni
Global Technology EUR 37,11 21/02/2018 Il primo magazine-device per vivere bene l’era digitale
1/2%461-0%/-'1     1/2%46147()06)     

GBP 32,70 21/02/2018
1/2%46137-.-&4%61       USD 45,71 21/02/2018
Healthcare Opportunities EUR 23,49 21/02/2018
OGNI MESE IN EDICOLA
AXA MPS Assicurazioni Vita GBP 20,70 21/02/2018


 
 



USD 28,94 21/02/2018
-0)%1/&-0%6%
   -0)%4)5'-6%
  

Polar Japan Fund USD 30,09 22/02/2018


GBP 21,66 22/02/2018
-0)%37-.-&4-1
   -0)%%4%06-6%
  
  JPY 3228,18 22/02/2018
-0)%!-'74%
  
  -0)%-56%
   UK Absolute Return Class A EUR 12,22 18/11/2013
Class A GBP 10,25 18/11/2013
-0)%!8-.7221
   -0)%10)6%
    Class A USD 16,50 18/11/2013
-0)%")076%
   
 -0)%!6%&-.-6%<
  
Class I EUR 12,51 18/11/2013 

 
Class I GBP 10,49 18/11/2013
Class I USD 16,89 18/11/2013

   
axa.it www.polarcapital.co.uk
M E R CAT I E F I NA N Z A Venerdì 23 Febbraio 2018 25

A 434 milioni di euro nel 2017 (+813%). Il fatturato sale del 23% IN ITALIA
Ristorazione
Tenaris, profitti in volo al centro
Gli analisti: battute le stime e 2018 positivo di Autogrill
enaris ha realizzato nel A Piazza Affari il titolo Te- che dovrebbe rimanere simile Banca Akros parla di ri- Rinfrancata dagli ultimi

T 2017 un utile netto di


536 milioni di dollari
(434 mln euro), con un
balzo dell’813% rispetto all’an-
no precedente. Il fatturato è sa-
naris ha brillato, archiviando
la seduta in rialzo del 3,10% a
13,97 euro grazie ai risultati
superiori alle attese e alle buo-
ne prospettive. I conti hanno
a quello del quarto trimestre
2017, circa il 20%, in linea con
le attese».
Anche gli analisti di una pri-
maria casa d’affari riferiscono
sultati buoni e superiori alle
aspettative degli analisti e del
consenso. Gli esperti ritengo-
no che i dati miglioreranno
nei prossimi trimestri. Infine,
dati sul fronte del traffico
su gomma, Autogrill conti-
nua a puntare sulle attivi-
tà di ristorazione in Italia.
«Dopo molti anni di diffi-
lito del 23% a 5,289 miliardi di battuto le stime di Equita sim, che i risultati trimestrali hanno Bernstein ha posto l’accento coltà, ora l’Italia sta perfor-
dollari (4,29 mld euro). Il dato che ha evidenziato l’outlook po- evidenziato un conto economi- sulle vendite e sull’ebitda mar- mando bene», ha osservato
operativo è passato da -59 mi- sitivo: «Nel primo trimestre del co migliore delle attese: le linee gin oltre le stime del consenso, l’a.d. Gianmario Tondato
2018 il fatturato sarà sostenuto guida, inoltre, vengono defini- sottolineando che il margine Da Ruos. «Noi crediamo
da un livello eccezionale di con- te «costruttive». Kepler Cheu- nel primo trimestre 2018 do- nell’Italia e cerchiamo di
segne per le pipeline nel Medi- vreux pone l’accento proprio vrebbe mantenersi sui livelli essere in sintonia sia con i
terraneo e alta stagionalità in sul «messaggio costruttivo per dei tre mesi precedenti. singoli territori sia con l’in-
Canada, con un ebitda margin il 2018» fornito dalla società. © Riproduzione riservata tero paese», ha dichiarato
l’a.d. Gianmario Tondato Da
Ruos durante l’inaugurazio-
Intermarine (Immsi) ritorna all’utile ne dell’area di servizio Adda
Sud lungo l’autostrada A35.
Intermarine è tornata in utile nel 2017: il al 16,4%. A fine dicembre il portafoglio ordini A pochi mesi dall’apertura
gruppo controllato da Immsi, holding della era pari a circa 209 milioni di euro. L’indebi- dell’interconnessione con
famiglia Colaninno, ha archiviato l’anno con tamento finanziario netto ammontava a 43,3 l’A4 a Brescia, l’infrastruttu-
Paolo Rocca un utile netto di 10,2 milioni di euro, a fronte milioni, dai 67,3 mln di dodici mesi prima. ra autostradale che fa capo
della perdita di 1,8 mln del 2016. Il valore di Quest’anno proseguirà l’intensa attività a Intesa Sanpaolo registra
lioni a 335 milioni di dollari, in produzione è aumentato del 62,7% a 109,2 commerciale internazionale, con particolare maggiori flussi, con il traf-
miglioramento del 667%, men- milioni. Il settore militare ha contribuito per attenzione ai paesi asiatici ed europei, e con- fico che in gennaio è salito
tre l’ebitda ha registrato un 98,8 milioni (63,6 mln nel 2016) e gli altri tinuerà positivamente la gestione degli ordini del 34% su base annua. «Ri-
progresso del 58% a 943 mln settori per 10,4 mln (3,5) per attività svolte acquisiti nell’area del Mediterraneo. La socie- sistemeremo e daremo una
di dollari. Il cda dell’azienda dal cantiere di Messina e ricavi della divisio- tà intende realizzare nel prossimo triennio un spinta di innovazione a que-
guidata dall’a.d. Paolo Rocca ne Marine Systems. L’ebitda è ammontato a ulteriore incremento dei volumi di produzione sta rete per quanto riguar-
ha proposto un dividendo di 20,6 milioni, in forte miglioramento dai 2,7 e dei risultati economici, con il miglioramento da la parte ristorazione», ha
42 centesimi ad azione, che precedenti, con un margine del 18,9%. L’ebit è del patrimonio netto e la riduzione dell’espo- annunciato Tondato.
comprende l’acconto di 13 cent balzato a 17,9 milioni (1,5 mln) con il margine sizione finanziaria. © Riproduzione riservata
pagato in novembre.

COMMISSARI SUPERCALCOLO
S BREVI

Alitalia, Eni diventa Wind Tre. «Nel corso della mia esperienza
in diversi paesi ho potuto constatare che le
Aba - Invest in Austria, società pubblica
per la promozione degli investimenti esteri,
vertice sempre più partnership tra pubblico e privato sono fattori
cruciali per l’innovazione e la trasformazione
digitale»: lo ha detto l’a.d. Jeffrey Hedberg.
ha visto nel 2017 il numero dei nuovi in-
sediamenti crescere del 7,8% a quota 344,
che rappresenta un record. La Germania
con cordata digitale «Wind Tre ha costruito una partnership inno-
vativa con istituzioni, aziende tech, start-up,
si conferma primo investitore, seguita
dall’Italia.
università e realtà locali per il lancio del 5G
Primo incontro tra i Il percorso di digitalizzazio- a Prato e a L’Aquila». Fca Bank ha realizzato l’anno scorso un
commissari straordinari di nne dell’Eni è nella sua fase cru- utile netto di 383 milioni di euro, in aumento
Alitalia e i rappresentanti cciale, con 150 progetti trasver- Sogefi. Rodolfo De Benedetti, presidente di del 23% rispetto al 2016.
della cordata a quattro for- ssali a tutte le aree di business Cir, holding maggiore azionista di Sogefi,
mata dal fondo americano e con l’obiettivo di raggiungere ha spiegato che i cambiamenti nel settore Banca Euromobiliare ha chiuso il 2017
Cerberus, da Air France, iimportanti benefici economici automobilistico, tra sviluppo dell’elettrico e con un utile netto in crescita del 42% su base
easyJet e Delta Airlines. e operativi nel breve e medio connettività, rappresentano un’opportunità annua a 10,2 milioni di euro.
L’obiettivo era discutere ttermine. Tappa fondamentale per i produttori di componenti come Sogefi.
una proposta per l’acquisto è l’avvio del nuovo supercalco- Banca Sistema e Deutsche Bank hanno si-
della compagnia italiana in llatore Hpc4, che dota il gruppo Ynap. Richemont ha annunciato che il perio- glato un accordo di collaborazione nell’am-
amministrazione straordi- ddel sistema di calcolo più po- do di revisione della sua offerta di acquisizio- bito delle attività di factoring.
naria. La maxi alleanza ha ttente al mondo a livello indu- ne per Ynap è stato sospeso per un massimo
presentato a Enrico laghi, sstriale. L’a.d. Claudio Descalzi di 15 giorni per dare alla Consob il tempo Hsh Nordbank, istituto di credito tedesco,
Luigi Gubitosi e Stefano Pa- hha fatto il punto sulla trasfor- necessario per valutare il bilancio aziendale. sarà acquisito dalle società di private equity
leari l’offerta per contrasta- mmazione digitale nell’ambito J.C. Flowers & Co. e Cerberus Capital Ma-
re l’offensiva di Lufthansa, ddi un incontro al Green Data De’ Longhi Appliances ha sottoscritto un nagement per un miliardo di euro.
data per favorita. CCenter Eni a Ferrera Erbogno- accordo di partnership industriale con la cine-
A dieci giorni dal voto nne (Pavia). se H&T Intelligent Control International per Deutsche Telekom, nel quarto trimestre
resta l’incognita per l’esito Il sistema di supercalcolo la cessione del 55% del capitale di Npe, oggi 2017, è tornata in utile per 1,33 miliardi
delle elezioni politiche. I ssarà alimentato anche dal interamente controllato dal gruppo italiano. di euro rispetto alla perdita di 2,12 mld di
potenziali acquirenti sono nnuovo impianto fotovoltaico Il closing è previsto entro marzo. dodici mesi prima.
interessati a confrontarsi iinstallato presso il centro: è
con il nuovo esecutivo che iil primo a entrare in esercizio Clabo, attiva nel settore delle vetrine esposi- Telefonica ha archiviato il quarto trime-
uscirà dalle urne, e questo nnell’ambito del Progetto Italia tive professionali per gelaterie, ha sottoscritto stre con un utile più che triplicato su base
comporta uno slittamento ddel Cane a sei zampe, che ha un accordo preliminare vincolante per l’ac- annua a 693 milioni di euro. I ricavi sono
della cessione di Alitalia. ll’obiettivo di generare energia quisto del 51% delle quote di Classe A della scesi del 4,1% a 13,16 miliardi.
Intanto è spuntata l’ipotesi, dda fonti rinnovabili nell’ambito società americana Howard McCray per 2,1
riferita da fonti di mercato, ddei siti industriali dell’azien- milioni di dollari. Bae Systems ha riportato nel 2017 un calo
di un’alleanza di Alitalia con dda. dell’utile netto del 6,5% su base annua a
Ferrovie dello stato. In casa I supercalcolatori forniscono Igd ha chiuso il 2017 con un utile netto di 854 milioni di sterline. I ricavi sono invece
Fs, comunque, precisano uun supporto strategico al pro- 86,5 milioni di euro, in crescita del 26,5% su aumentati del 3% a 18,32 miliardi.
che sono allo studio offerte ccesso di trasformazione digita- base annua. I ricavi sono migliorati del 6%
commerciali congiunte con lle lungo tutta la catena del va- a 145,1 mln. British American Tobacco ha chiuso il
il vettore, mentre il gruppo llore: dalle fasi di esplorazione 2017 con l’utile pre tasse più che quadru-
non è coinvolto nella proce- e sviluppo dei giacimenti oil & Piteco, che opera nel software finanziario, plicato su base annua a 29,59 miliardi di
dura di gara per la cessione ggas, alla gestione dei big data ha ricevuto comunicazione, da parte dell’An- sterline, in seguito all’acquisizione di Rey-
della compagnia aerea. ggenerati in fase di operation da titrust, dell’assegnazione del rating di legalità nolds American. I ricavi sono saliti del 38%
© Riproduzione riservata ttutti gli asset produttivi. con il punteggio *++. a 20,29 miliardi.
© Riproduzione riservata
Diritto
26 Venerdì 23 Febbraio 2018

201
20
2018
018
18
R
in edicola con
c
& Fisco
La Corte di giustizia Ue censura la normativa dell’Olanda. E solleva dubbi sull’Italia

Interessi passivi sotto esame


Deducibilità per i gruppi olandesi con consociate estere
DI PAOLO ARGINELLI
Nel dettaglio, la sen- escluso, nella causa sizione fiscale della controlla-
E MARIO TENORE
tenza dichiara l’incom- oggetto di pronun- ta estera sarebbe estranea al
patibilità con il diritto di cia, l’applicabilità perimetro Ires e non subirebbe
ombra della Corte di stabilimento della disci- di tale giustifica- dunque alcun effetto negativo

L’ giustizia sul regime


di deducibilità degli
interessi passivi. La
Corte di giustizia Ue ha pubbli-
cato ieri la sentenza nelle cause
plina olandese in forza
della quale la deduzione
di interessi su finanzia-
menti contratti da società
residenti non è ammessa
zione in ragione
dell’assenza di un
nesso diretto tra il
vantaggio fiscale
riservato alla fat-
in ragione della presa in carico
del Rol estero da parte della so-
cietà residente. Sembra invece
non sussistere alcun dubbio
circa la compatibilità con il di-
riunite C-398/16 e C-399/16 che ove le somme ottenute tispecie interna ed ritto di stabilimento del divieto
affrontano, tra le varie questio- per effetto di detti finan- un corrispondente per le società italiane di dedur-
ni, quella della deducibilità del- ziamenti siano impiegate svantaggio (o pre- re gli interessi passivi sostenu-
le spese per interessi passivi. per capitalizzare società lievo) fiscale. ti da società residenti in altri
La pronuncia potrebbe sol- controllate estere. Tale La Corte di giustizia L’analisi dell’art. Stati membri (prive di stabili
levare taluni dubbi circa la disciplina risulta infat- 96, comma 7 Tuir organizzazioni in Italia). Ciò
compatibilità con il diritto UE ti meno favorevole rispetto a di prendere in considerazione il pare tuttavia condurre ad una in quanto tali società versereb-
della disciplina italiana sulla quella applicabile a compa- Rol di una società estera ai fini diversa conclusione poiché il bero in una diversa situazione
compensabilità intersogget- rabili fattispecie nazionali, la di dedurre gli interessi passivi regime di deduzione degli in- giuridica, rispetto alle società
tiva (ex articolo 96, comma 7 quale ammette la deduzione sostenuti da società italiane teressi passivi contempla un residenti in Italia. Gli interes-
Tuir) degli interessi passivi e di tali interessi ove le società appartenenti al medesimo del nesso diretto nel senso sopra si passivi in parola sono infatti
delle eccedenze di Rol di socie- controllate siano fiscalmente gruppo. Premessa la disparità enunciato. Infatti, nel conso- estranei al perimetro della po-
tà, appartenenti al medesimo residenti nei Paesi Bassi e ri- di trattamento tra fattispecie lidato nazionale, il vantaggio testà impositiva italiana ai fini
gruppo, che abbiano optato per entrino, assieme alle società interna e fattispecie tran- collegato alla deduzione degli Ires e non pare, dunque, ravvi-
il regime di consolidato fiscale controllanti che abbiano con- sfrontaliera, la questione più interessi passivi in capo ad una sabile alcuna restrizione della
nazionale. La compensabilità tratto i predetti finanziamen- rilevante appare essere se tale società del gruppo è compen- libertà di stabilimento.
intersoggettiva è negata in ra- ti, nel perimetro del consolidato trattamento discriminatorio sato dallo svantaggio rappre- © Riproduzione riservata
dice con riferimento alle società fiscale nazionale. possa essere giustificato dalla sentato dalla non riportabilità
estere del gruppo, il cui Rol non I riflessi sulla normativa necessità di garantire la coe- delle eccedenze di Rol in capo La sentenza sul
assume alcuna rilevanza ai fini italiana. Prendendo spunto renza del regime di deduzione un’altra società residente del
della deducibilità degli interes- dalla sentenza, ci si potrebbe degli interessi passivi, alla luce gruppo. Viceversa, tale nesso sito www.italiaog-
si passivi sostenuti da società domandare se sia contrario al di quanto chiarito nella senten- diretto difetterebbe nel caso gi.it/documenti
residenti. diritto di stabilimento il divieto za in commento. La Corte ha di Rol estero, in quanto la po-

RESPONSABILITÀ SANITARIA/1 RESPONSABILITÀ SANITARIA/2

Linee guida al riordino Imperizia? Medico salvo


Rischio clinico elevato, istanze sidente dell’Istituto Superiore di Non può essere condannato in sede lieve, invero, è rimasto intrinseco alla
sociali e bisogni percepiti dalla sanità, e ha la facoltà di avvaler- penale per la morte o le lesioni colpo- formulazione del nuovo precetto: è un
popolazione, benefici potenziali si della collaborazione di esperti se al paziente il medico che sceglie le dato di fatto che la legge precedente, la
derivanti dalla produzione di linee e consultare associazioni di pa- linee-guida adeguate da applicare al Balduzzi, ha disciplinato la sola colpa
guida, diseguaglianze nei processi zienti e/o cittadini, rappresentan- caso concreto ma poi compie un erro- lieve come ipotesi che va sottratta alla
sanitari ed esiti assistenziali, va- ti di enti di ricerca e università, re di imperizia nell’attuarle, restando responsabilità penale, a determinate
riabilità delle pratiche professio- rappresentanti delle federazioni nell’ambito della colpa lieve. E ciò per- condizioni.
nali non giustificate dalle evidenze degli Ordini delle professioni sa- ché la legge Gelli-Bianco ha introdotto Per il resto è confermato che chi eser-
disponibili e impatto epidemiologi- nitarie, rappresentanti di società l’inedita causa di non punibilità ex ar- cita la professione sanitaria risponde
co delle malattie sulla popolazione scientifiche e associazioni tecnico- ticolo 590 sexies Cp per liberare i ca- quando la morte o la lesione al pazien-
italiana. Sono questi i parametri scientifiche non incluse nell’elenco mici bianchi dai ceppi della medicina te si è configurata per colpa anche lieve
previsti nello schema di decreto previsto dal decreto della Salute 2 difensiva, restituendo loro la serenità da negligenza o imprudenza. Idem vale
del ministro della salute che, in agosto 2017. Inoltre lavorerà per necessaria per intervenire sui malati. per colpa lieve da imperizia quando il
applicazione dell’articolo 5 della evitare che ci sia una duplicazio- Lo stabiliscono le Sezioni unite pena- caso non è regolato da linee guida o
legge 24/2017 sulla responsabilità ne e sovrapposizione di linee gui- li della Cassazione con la sentenza best practice. Scatta la responsabilità
sanitaria, serviranno a riordinare da; per monitorare annualmente 8770/18, pubblicata il 22 febbraio. anche nelle ipotesi di imperizia per col-
tutto il sistema delle linee guida lo sviluppo del Sistema nazionale La novella 24/2017 è chiara sul punto: pa lieve nella scelta delle linee guida e
creato nel 2004. Il provvedimento linee guida, e affinché ci sia un risulta escluso che l’errore non puni- per colpa grave nell’esecuzione di best
approvato ieri dalla conferenza tasso di diffusione e recepimen- bile possa riguardare la selezione da practice adeguate. Veniamo alla legge
stato regioni prevede che il Siste- to delle stesse efficiente. Suc- parte del medico delle best practice più favorevole per l’imputato. Per le
ma nazionale linee guida (Snlg), cessivamente dovrà presentare da applicare al caso concreto. L’unica condotte ante riforma connotate da
istituito presso l’Istituto superiore annualmente al ministero della interpretazione che può dunque dare negligenza o imprudenza con colpa
di sanità, venga definito come il salute una relazione sull’attività applicazione concreta all’articolo 590 lieve è più favorevole la legge Bal-
punto unico di accesso alle linee svolta. Infine, per quanto riguar- sexies Cp è che la non punibilità ri- duzzi, che le riteneva esenti da re-
guida relative all’esecuzione delle da le tempistiche, il tempo tra guardi la fase di attuazione delle linee sponsabilità. Idem vale per la colpa
prestazioni sanitarie preventive, l’ammissione della proposta di guida: deve dunque ritenersi che l’ordi- lieve da imperizia nella scelta delle
diagnostiche, terapeutiche, pal- linea guida e la sua presentazio- namento non punisca l’adempimento linee guida più appropriate: anche
liative, riabilitative e di medicina ne all’Istituto superiore di sanità del professionista che si qui è più severa la
legale a cui si devono attenere gli per il giudizio di merito non potrà rivela imperfetto, quan- La sentenza sul Gelli-Bianco. Resta
operatori sanitari. La gestione del essere superiore ai due anni e né do cioè lo scostamento ferma la responsa-
Snlg è attribuita ad un comitato inferiore a sei mesi. dagli standard è mar- sito www.italiaog- bilità civile anche
strategico che si riunisce su con- Pasquale Quaranta ginale o di minima en- gi.it/documenti per colpa lieve.
vocazione del coordinatore, il pre- © Riproduzione riservata tità. Il concetto di colpa Dario Ferrara
G I U ST I Z I A E S O C I E TÀ Venerdì 23
2 Febbraio 2018 27

CONSIGLIO DEI MINISTRI/ Varata (in via preliminare) solo una parte dei decreti

Carceri, riforma spacchettata


Quasi in porto minorenni, vita detentiva e mediazione
CLAUDIA MORELLI «Abbiamo varato tre de-
DI

iforma del sistema


creti attuativi della riforma
dell’ordinamento peniten-
Un colpo agli inquinanti entro il 2030
R carcerario spacchet-
tata con parti impor-
tanti che «saltano il
giro». In attesa di un prossimo
consiglio dei ministri. Chissà
ziario», ha detto ieri il pre-
mier Paolo Gentiloni in con-
ferenza stampa al termine
del Consiglio dei ministri.
«Il nostro è un lavoro in pro-
Ridurre il complesso delle emissioni na-
zionali annue di origine antropica di una se-
rie di sostanze per rispettare specifici livelli
entro il 2020 e il 2030; attivare il monitorag-
gio delle emissioni di una serie di sostanze
economico e normativo 2016-2018 relativi al
personale non direttivo e non dirigente del
Corpo nazionale dei vigili del fuoco, ai sensi
dell’art. 37, comma 3, del decreto legislativo
13 ottobre 2005, n. 217, al personale diretti-
se in questa legislatura. gress. Lavoriamo con stru- per cui non sono previsti obblighi di ridu- vo e dirigente del Corpo nazionale dei vigili
Ieri il consiglio dei ministri menti diversi con l’obiettivo zione delle emissioni; ottenere, attraverso un del fuoco, ai sensi dell’art. 83, comma 3, del
ha approvato, ancora in via innanzitutto che il sistema sistema di monitoraggio, dati relativi agli decreto legislativo 13 ottobre 2005, n. 217 e
preliminare, solo una parte carcerario contribuisca a impatti dell’inquinamento atmosferico sugli al personale delle Forze di polizia a ordina-
dei decreti delegati di attua- ridurre il tasso recidiva da ecosistemi. Questi gli obiettivi del dlgs di at- mento civile (Polizia di stato e Corpo della
zione della delega contenu- parte di chi è accusato o tuazione della direttiva (Ue) 2016/2284 del polizia penitenziaria). Varato, in esame de-
ta nella riforma del sistema condannato per reati». Parlamento europeo e del Consiglio, del 14 finitivo, il dpcm che aggiorna, a metodologia
penale (legge 106/2017): I tre decreti delegati, sui dicembre 2016, in materia di riduzione delle invariata, i fabbisogni standard delle pro-
l’esecuzione della pena dei quali le camere dovranno emissioni nazionali di determinati inqui- vince e delle città metropolitane delle regioni
condannati minorenni, la comunque esprimere il pa- nanti atmosferici, che modifica la direttiva a statuto ordinario per il 2018 e determina i
riforma delle condizioni di rere, attuano la riforma con 2003/35/Ce e abroga la direttiva 2001/81/ coefficienti di riparto degli stessi fabbisogni
vita detentiva e del lavoro riguardo ai commi 82, 83 e Ce, approvato ieri in esame preliminare dal relativi alle seguenti funzioni fondamentali:
penitenziario; e le nuove mo- 85 lettere f, g, h, p, r dell’ar- Consiglio dei ministri. programmazione provinciale e metropoli-
dalità di giustizia riparativa ticolo 1 della legge 106, re- Approvato anche, in esame preliminare, tana della rete scolastica, costruzione e ge-
e mediazione tra il reo e la lativi a esecuzione penale un decreto legislativo che, in attuazione del- stione delle strade, pianificazione, tutela e
vittima. Tutto il resto, cioè il per i condannati minorenni, la delega prevista dalla legge per la riforma valorizzazione dell’ambiente, pianificazione
potenziamento delle misure condizioni di vita detentiva del Terzo settore, dell’impresa sociale e per dei servizi di trasporto privato, raccolta ed
alternative al carcere e della e giustizia riparativa. la disciplina del servizio civile universale elaborazione dei dati, nonché assistenza
concessione dei benefici pe- (legge 6 giugno 2016, n. 106), introduce di- tecnico-amministrativa agli enti locali.
nitenziari con la eliminazio- Esecuzione penale per sposizioni integrative e correttive al decreto Infine le nomine. A Mario Nava conferito
ne degli automatismi osta- i condannati minorenni legislativo 6 marzo 2017, n. 40, concernente l’incarico di presidente della Consob, mentre
tivi e l’innalzamento della e al di sotto dei 25 anni. l’istituzione e la disciplina del servizio civile è stata avviata la procedura per la nomina
pena del reato non ostativa Centrale è la disciplina delle universale. Il governo ha deliberato il recepi- di Luca Pancalli a presidente del Comi-
alla concessione a 4 anni, è misure penali di comunità e mento degli accordi sindacali per il triennio tato italiano paralimpico.
stato accantonato in vista la previsione di un modello
di una approvazione (in via che punti a «personalizzare»
definitiva visto che camera il trattamento. Le autorità ne di promuovere percorsi di retribuito,
retribuito sia intramura- Il dlgs interviene per ga-
e senato hanno già espres- competenti metteranno a giustizia riparativa coinvol- rio (con progetti orientati rantire il miglioramento del-
so i pareri) in un prossimo fuoco un programma riedu- gendo il reo e le vittime che all’autoconsumo) sia ester- la vita carceraria, attraverso
futuro. cativo tenendo conto della acconsentano al percorso no, nonché di attività di la previsione di norme vol-
In piena campagna elet- specificità di ogni giovane (sono già stati tentati per- volontariato individuale e te al rispetto della dignità
torale la riforma ambiziosa condannato, volto al reinseri- corsi del genere con succes- di reinserimento sociale dei umana mediante la respon-
del sistema penitenziario, mento sociale. La detenzione so). L’obiettivo è responsa- condannati, attraverso il po- sabilizzazione dei detenuti e
ispirata a una concezione sarà l’ultima ratio, qualora bilizzare il reo garantendo tenziamento del ricorso al la massima conformità della
avanzata e costituzionale non si riesca a contempera- nel contempo alla vittima di lavoro domestico e a quello vita penitenziaria a quella
di esecuzione penale, porta- re le esigenze di sicurezza partecipare alla fase di ese- con committenza esterne o esterna introducendo dispo-
ta avanti nell’arco di quasi e sanzionatorie con quelle cuzione della pena. I servizi a quello di pubblica utili- sizioni per l’adeguamento
una legislatura dal mini- pedagogiche. Viene posto un di giustizia riparativa sono tà, da realizzare all’interno degli edifici penitenziari. La
stro guardasigilli Andrea limite alla possibilità di con- promossi attraverso conven- degli istituti o, sulla base riforma rende più attuale la
Orlando, ha dovuto perdere cessione dei benefici previsto zioni e protocolli tra il mini- di apposite convenzioni, in disciplina, ormai risalente
alcuni pezzi importanti per dall’ordinamento peniten- stero della giustizia, gli enti favore di amministrazioni al 1975, e la adegua agli in-
non lasciare campo libero ziario ai detenuti sottoposti territoriali o le regioni. dello stato, enti territoriali, novativi orientamenti della
alle forze di opposizione, che a regime di 41-bis. enti o organizzazioni, anche giurisprudenza costituziona-
sulla sicurezza dei cittadini Lavoro e vita detenti- internazionali, di assistenza le, di legittimità e delle corti
hanno improntato il braccio Giustizia riparativa. Lo va. Promuove l’incremento sociale, sanitaria e di volon- europee.
di ferro elettorale. schema di decreto si propo- delle opportunità di lavoro tariato. © Riproduzione riservata

IL PRESIDENTE PAOLO GROSSI HA TENUTO LA RELAZIONE SULLA GIURISPRUDENZA COSTITUZIONALE NEL 2017

Giudizi dinanzi alla Consulta, in dieci anni da 950 a 308


Una legislazione oscura, che a volte come un ghiacciaio: si espande pur sul potere legislativo delegato al go- suo novennato Grossi ha poi voluto
gli stessi giudici costituzionali fanno apparendo immobile. E non si sta verno e l’articolo 136 per violazione incontrare la stampa, come segno di
fatica a interpretare per valutarne la sciogliendo». I giudizi instaurati nel del giudicato costituzionale. Tra gli apertura comunicativa all’esterno,
correttezza costituzionale. Un par- 2017 sono diminuiti a 308 (erano 950 atti normativi statali censurati il pri- alla quale la Corte sta lavorando por-
lamento che molto spesso trascura nel 2007), «il più basso valore negli mato spetta alle leggi e tando avanti iniziative diverse tra cui
i moniti per una «più congrua disci- ultimi dieci anni», ha evidenziato alle disposizioni del gli incontri nei licei. E il confronto si
plina delle materie» sottoposte al Grossi. Diminuiscono sia le ordi- codice di procedu- è spostato sui temi più attuali: la leg-
vaglio di legittimità costituzionale. nanze di rimessione di questioni di ra penale. ge elettorale (la Corte non aveva am-
Nel contempo un calo della litigiosi- legittimità da parte dei giudici; sia Le dichiarazioni messo i ricorsi sull’Italicum pur indi-
tà «costituzionale» anche tra poteri il numero dei ricorsi per conflitto di illegittimità rizzando al parlamento molto moniti,
dello stato», misurata nel numero di attribuzione. Nei giudizi inci- sono state nel trascurati), l’ordinanza del tribunale
dei giudizi instaurati nel 2017, no- dentali, i parametri costituzionali complesso intor- di Milano sulla vicenda del Dj Fabo,
nostante la percezione di un livello che si assumono essere lesi sono no al 60%. la nuova ordinanza del tribunale di
aspro di scontro tra poteri dello stato nella maggior parte dei casi l’arti- Alla vigilia della Milano sulla legge Merlin. «Sul pia-
e nella politica. colo 3, il principio di uguaglianza scadenza del no dell’etica sociale l’astensionismo
Ieri il presidente della Corte costi- sotto il profilo della ragione- non è ammissibile», ha detto Grossi
tuzionale, Paolo Grossi, ha tenuto la volezza, l’articolo 117 pur riconoscendo lo scollamento tra
relazione sulla giurisprudenza costi- con riguardo agli ob- cittadini e «apparato».
tuzionale del 2017, alla presenza del blighi comunitari, E infine una monito grave al par-
presidente della repubblica e delle l’articolo 41 sulla lamento: la necessaria, e doverosa,
massime cariche dello stato. Dopo libertà di libe- ricomposizione del collegio con la ele-
nove anni di vigilanza sulla tenuta ra iniziativa zione dei componenti mancanti che
costituzionale del Paese Grossi si economica, da dopodomani saranno due.
è dichiarato fiducioso: «Il diritto è l’articolo 77 Claudia Morelli
Paolo Grossi durante la cerimonia di ieri
28 Venerdì 23 Febbraio 2018
G I U ST I Z I A E S O C I E TÀ
La Corte di giustizia Ue smentisce le conclusioni dell’avvocato generale BREVI

Licenziabili le gestanti «Il nuovo Gdpr è una ve-


ra rivoluzione copernica-
na. Al centro sta la tutela
di un diritto fondamen-
tale riconosciuto a tutti

In caso di procedura collettiva nulla osta gli europei ma anche la


dichiarata volontà di au-
mentare la tutela dei dati
DI MICHELE DAMIANI novembre dello stesso anno mento collettivo. Come detto, zione o ai processi produttivi per accrescere la fiducia
la società ha notificato a una l’allontanamento della dipen- dell’impresa. Un altro aspet- degli europei nell’econo-
essuna priorità per le lavoratrice, all’epoca incinta, dente non può avvenire per to toccato dalla sentenza ri- mia e nella società digi-

N lavoratrici gestanti
in caso di licenzia-
m e n t o c o l l e t t i v o.
L’allontanamento è possibile
in presenza di avvenimenti
una lettera di licenziamento.
La dipendente ha inoltrato
ricorso contro il licenziamen-
to, respinto dal tribunale del
lavoro di Matarò, Spagna. La
cause legate al suo stato e il
datore di lavoro deve presen-
tare per iscritto i motivi del-
la scelta. Quindi, secondo la
Corte, «i motivi non inerenti
guarda le tutele da destinare
alle dipendenti nel caso in cui
il licenziamento operato non
sia legittimo. Secondo l’orien-
tamento della Corte, gli stati
tale». Lo ha detto Franco
Pizzetti, già presidente
garante privacy, a Roma
al convegno Grant Thor-
nton sulla General data
eccezionali, nell’ipotesi in lavoratrice ha, quindi, pro- alla persona del lavoratore, membri non possono limitar- protection regulation, a
cui il licenziamento non sia posto appello contro la sen- che possono essere invocati si a prevedere unicamente pochi mesi dall’entrata
connesso in alcun modo allo tenza e la Corte superiore di nell’ambito dei licenziamen- la nullità del licenziamento, in vigore del regolamento
stato di gravidanza della giustizia della Catalogna ha ti collettivi (direttiva 98/59), se lo stesso è ingiustificato, Ue 679/2016 (25 maggio
dipendente, se il datore di chiesto l’intervento della Cor- rientrano nei casi eccezionali come risarcimento nei con- 2018).
lavoro fornisce per iscritto te per interpretare l’applica- non connessi allo stato della fronti della dipendente. Un
giustificati motivi di licen- zione della direttiva 92/85 lavoratrice ai sensi della di- ultimo aspetto toccato dalla L’Uncat, l’associazione
ziamento e se lo stesso è sulla sicurezza e la tutela rettiva 92/85». Corte riguarda la possibilità delle Camere degli avvo-
consentito dalla legislazio- delle lavoratrici gestanti. La Secondo quanto stabilito per gli stati coinvolti di pre- cati tributaristi, intervie-
ne o dalla prassi dello stato direttiva stabilisce che il li- dalla sentenza il datore di vedere forme di priorità per ne per la prima volta, nel-
interessato. È quanto deciso cenziamento delle dipendenti lavoro, per operare il licen- il mantenimento del posto la persona del presidente
dalla Corte di giustizia euro- in gravidanza è vietato nel ziamento della gestante, di lavoro per le lavoratrici Antonio Damascelli, alla
pea in merito alla sentenza periodo compreso tra l’inizio deve unicamente: esporre per in gravidanza. La sentenza, cerimonia di inaugura-
C-103/16. La Corte smentisce della gravidanza e la fine del iscritto i motivi non inerenti infatti, afferma che la diret- zione dell’anno giudizia-
in questo modo le conclusioni periodo di maternità, tranne alla persona per i quali opera tiva 92/85 non vieta a una rio tributario. La giornata
a cui era giunto l’avvocato ge- in casi eccezionali non legati al licenziamento collettivo e normativa nazionale di pre- celebrativa si svolge il 26
nerale della Curia in merito in nessun modo allo stato di indicare alla lavoratrice in- vedere una priorità al man- febbraio prossimo, presso
alla stessa sentenza (si veda gravidanza e ammessi dalle teressata i criteri oggettivi tenimento del posto di lavoro l’Aula magna della Corte
ItaliaOggi del 15/9/2017). legislazioni nazionali. presi come riferimento per per le dipendenti gestanti, di cassazione, davanti
La vicenda riguarda la so- Con la sentenza di ieri, la decidere quali lavoratori al- puerpere o in allattamento. alle più alte cariche dello
cietà spagnola Bankia che, nel Corte dichiara che la diretti- lontanare e quali no. Tra i La stessa direttiva non ob- stato. Relazioneranno i
gennaio 2013, aveva avviato va non vieta alle norme na- motivi non inerenti alla per- bliga ad apporre priorità del vertici della magistra-
una fase di consultazione con zionali di consentire il licen- sona, rilevano in particolare genere ma ne lascia aperta la tura e dell’avvocatura
i sindacati per procedere a un ziamento della gestante nel motivazioni economiche, tec- possibilità. tributaria.
licenziamento collettivo. Nel caso di procedure di licenzia- niche o relative all’organizza- © Riproduzione riservata

IN EVIDENZA PUNTO DEL NOTARIATO. POCHI SOGGETTI COINVOLTI

Terzo settore, guida


per il bilancio sociale
acquisizione (Sdapa), gare su
delega e in Asp (application service
Un tavolo per il Dopo di noi
provider), nell’anno appena Un tavolo tecnico-politico per dare legittimari», ha spiegato la Ca-
Si è insediato ieri presso il ministe- trascorso, oltre 80 mila punti attuazione alla legge sul «Dopo di biddu. Finalizzata a dare tutela
ro del lavoro, sotto la presidenza ordinanti e 90 mila fornitori hanno Noi». A due anni dal varo della legge alle persone con disabilità grave
del ministro Giuliano Poletti e alla concluso quasi 700 mila transazio- n. 112/2016 (Disposizioni in materia anche quando, in famiglia, non è
presenza del sottosegretario Luigi ni, corrispondenti a contratti di di assistenza in favore delle persone rimasto più nessuno a poter pren-
Bobba, il Consiglio nazionale del acquisto per circa 9 miliardi di con disabilità grave prive del soste- dersene cura, insomma, la legge
Terzo settore, organismo di euro, informa una nota. gno familiare), entrata in vigore il 25 sul «Dopo di Noi» si sta scontrando
consultazione a livello nazionale. giugno del 2016, il Consiglio nazio- con il mancato coordinamento con
Nel corso della riunione è stata
nominata vicepresidente Claudia
M’illumino di meno, nale del notariato ha voluto fare un
punto, ieri, a Roma, con il mondo del-
le norme esistenti.
Tanto che il notariato propone un
Fiaschi, portavoce del Forum nazio- aderisce il Demanio... la politica, sullo stato di attuazione riforma sistematica della disci-
nale del Terzo settore; è stata della normativa. Che, al momento, plina ereditaria, introducendo il
presentata la bozza delle Linee L’Agenzia del demanio aderisce pare essere molto lontana dal rag- «patto successorio rinunciativo»,
guida per la redazione del bilancio alla XIV edizione della campagna giungere gli obiettivi di tutela che si che permetterebbe ai legittimari di
sociale degli enti del terzo settore, ai M’illumino di Meno promossa era prefissata: su una platea di circa rinunciare a diritti che derivereb-
sensi dell’articolo 14, comma 1, del dalla trasmissione Caterpillar di 4 milioni di potenziali aventi diritto bero loro da una successione non
decreto legislativo 117/2017 e, con Rai Radio 2 per aumentare la a fruire degli strumenti previsti dal- ancora aperta. I notai sottopon-
riferimento alle imprese sociali, consapevolezza sui temi del la norma (trust, vincoli di destinazio- gono al mondo della politica an-
dell’art. 9, comma 2 del decreto risparmio energetico e della ne ex art 2465-ter del codice civile e che l’ipotesi di ampliare la platea
legislativo 112/2017, elaborata dal mobilità sostenibile. L’Agenzia contratti di affidamento fiduciario), dei beneficiari di agevolazioni ed
Tavolo tecnico, coordinato da organizza oggi l’OpenDay di uno sono state molte poche le famiglie esenzioni fiscali, ricomprendendo
Stefano Zamagni; è stata proposta degli immobili protagonisti del che li hanno utilizzati. Secondo gli anche disabili non gravi, anziani
una bozza di regolamento interno progetto Cammini e Percorsi ultimi dati forniti dai notai, e aggior- non autosufficienti, e di prevedere
relativo al funzionamento del dedicato al recupero delle strutture nati al 21 dicembre 2017, sono stati anche altri istituti giuridici che mi-
Consiglio nazionale. situate lungo tracciati storico-reli- costituiti solo 818 trust, 387 vincoli rino ad assicurare cura, assistenza
giosi e ciclovie: dalle 9.30 alle 14.30 di destinazione e soli 7 contratti di e protezione ai disabili.
Online il nuovo portale saranno aperte le porte del Molino
a Certosa di Pavia, localizzato
affidamento fiduciario.
Le cause? Le ha spiegate il notaio
Ai parlamentari di Pd, Leu, M5s e
Fratelli d’Italia presenti all’incontro,
Acquisti in rete lungo la Vento, dorsale cicloturisti- Pierluisa Cabiddu, consigliere na- tutti favorevoli ad aprire un tavolo
ca che correndo lungo il fiume Po zionale del Cnn, che ha messo in tecnico-politico su questi temi, i no-
È online il nuovo portale Acquisti connetterà Venezia a Torino. evidenza le numerose criticità di tai hanno sottoposto anche il tema
in rete (www.acquistinretepa.it) natura civilistica che stanno impe- della complessità e, per assurdo,
realizzato dal ministero dell’econo-
mia e da Consip per rendere ancora
... e anche l’Agenzia dendo alla legge di avere piena at-
tuazione, «soprattutto con riferimen-
della maggiore onerosità fiscale,
degli strumenti previsti dalla legge.
più rapido, semplice e trasparente delle entrate to ai patrimoni di modesta entità». Nicola Forte, componente della Com-
l’utilizzo degli strumenti digitali di Innanzitutto c’è un problema di rap- missione studi tributari del Cnn, ha
acquisto del Programma di E anche l’Agenzia delle entrate porto della legge 112 con il diritto infatti analizzato la normativa alla
razionalizzazione degli acquisti aderisce all’iniziativa «M’illumino successorio: «Gli istituti previsti, luce della legislazione fiscale vigen-
della p.a. da parte di amministra- di meno». Dalle 18 di oggi verranno cioè trust, vincoli di destinazione te, facendo emergere che le famiglie
zioni e imprese. Attraverso il spente tutte le luci e i dispositivi ex art. 2465-ter, contratto di affi- che decidono di applicare la legge
portale, utilizzando i vari strumen- elettrici non indispensabili, damento fiduciario, vanno spesso 112 sono addirittura penalizzate da
ti disponibili: convenzioni, accordi un’iniziativa tesa a promuovere uno a confliggere con problemi di na- una tassazione elevata.
quadro, mercato elettronico della stile di vita sostenibile, riducendo tura ereditaria, come le eventuali Roberto Miliacca
p.a. (Mepa), Sistema dinamico di gli sprechi energetici. lesioni della quota riservata ai © Riproduzione riservata
I M P O S T E E TA S S E Venerdì 23 Febbraio 2018 29

La Cassazione ha posto l’accento sulla linea di demarcazione con l’abuso di diritto

Fisco, simulazione pericolosa


La rilevanza penale è riconosciuta in fase cautelare
DI STEFANO LOCONTE na
n norma fiscale, per questa stanza, permette l’utilizzo im-
E LINDA FAVI
intendendosi
in anche alcuna proprio della norma tributaria
norma
n incriminatrice di cui e l’ottenimento del vantaggio
a simulazione tributa- al
a d.lgs. 74 del 2000. fiscale indebito.

L ria ha rilevanza penale


anche in fase cautelare.
Sull’interprete grava il
compito di individuare il supe-
ramento dei confini dell’abuso
dici

nel
Come già osservato dai giu-
d di legittimità, difatti, l’abu-
so
s del diritto postula l’assenza
n comportamento del contri-
buente,
b che pure abbia conse-
Ha giustamente concluso
quindi la corte di Cassazione,
già nel 2015 (nella sentenza
n. 40272), nel senso di chiari-
re che la disciplina sull’abuso
del diritto con la difficoltà di guito
g un indebito risparmio di del diritto ha carattere resi-
valutare caso per caso quan- imposta,
im di tratti riconducibili duale, tanto rispetto agli altri
do le fattispecie concrete sono ai
a paradigmi penalmente rile- strumenti di reazione previsti
effettivamente simulatorie e vanti
v della simulazione, della dall’ordinamento tributario,
perciò penalmente persegui- fa
falsità e della fraudolenza. In quanto rispetto a quelli previ-
bili. a
altri termini, la condotta abu- sti dalle norme penali. Questa
La sentenza della terza ssiva non può ontologicamente impostazione teorica e concet-
sezione penale della Corte di Da ItaliaOggi del 21 febbraio 2018 sussumersi nelle fattispecie tuale si va consolidando negli
Cassazione, la n. 8047, depo- di reato previste dal d.lgs. 74 orientamenti del giudice di le-
sitata il 20 febbraio (si veda rilevanza penale delle condot- passati i quali può avvenire del 2000; e così non potrebbe gittimità; dal confronto delle
ItaliaOggi del 21/2/18), dà te abusive, e, come osservato il passaggio dalla sanzionabi- che essere, laddove si tenga in decisioni che si sono succedute
l’occasione di svolgere qualche dalla più autorevole dottrina lità amministrativa a quella considerazione che i reati tri- negli ultimi anni risulta, inve-
breve considerazione sullo sta- penalistica, ridisegnato per penale. butari si consumano tramite ce, ancora difficile individuare
to dell’arte della delimitazione sottrazione le fattispecie dei L’iter interpretativo prende la dichiarazione, che nella spe- un orientamento univoco sulla
dei confini che dividono le fat- reati tributari, tramite l’esclu- le mosse dalla stessa norma cie può essere del tutto assen- valutazione concreta delle ipo-
tispecie di abuso del diritto da sione dal loro perimetro delle dell’art. 10 bis che, al comma te (omissione), rappresentare tesi nelle quale la condotta del
quelle dei reati tributari. condotte rientranti nella no- 12, sancisce che «in sede di ac- fatti divergenti dalla realtà contribuente vada ricondotta a
La pronuncia, infatti, con- zione di abuso del diritto. certamento l’abuso del diritto (infedeltà), o essere frutto di ipotesi di simulazione.
ferma, in termini concettual- Anche nella vigenza della può essere configurato solo se artifici e inganni (frode).
mente coerenti, la posizione nuova disciplina, tuttavia, si i vantaggi fiscali non possono Nel comportamento abusivo, La sentenza sul
già presa dalla Corte regola- pone il non facile compito per essere disconosciuti contestan- al contrario, proprio la presen-
trice sul tema della rilevanza l’interprete di individuare con do la violazione di specifiche tazione della dichiarazione con sito www.italiaog-
penale delle fattispecie abu- la massima precisione i limiti disposizioni tributarie», ovvero la rappresentazione di un dato gi.it/documenti
sive all’indomani dell’entrata dell’abuso del diritto, oltre- se non sia stata violata alcu- reale, nella forma e nella so-
in vigore dell’art. 10 bis dello
Statuto del Contribuente, de-
cidendo sul caso concreto che
la condotta posta in essere
Adc chiede una proroga del termine
dal contribuente - qualificata
IN EDICOLA CON
in sede di accertamento quale
operazione simulatoria - non
costituisse un abuso penal-
mente irrilevante, ma, al con-
Dati asili nido,
trario, potesse essere ricon-
dotta, quanto meno in fase
cautelare, a una fattispecie
criminosa.
invii tardivi
Giova rammentare che l’art. DI CRISTINA BARTELLI niche per mettere a punto un
10 bis dello Statuto del Contri- programma nei tempi richie-

D
buente, che ha previsto per la ati degli asili nido sti dall’Agenzia delle Entrate
prima volta nel nostro ordina- nel 730 precompi- (28 febbraio 2018)».
mento tributario una clausola lato, pressing per la Quindi al momento i pro-
anti-abuso di carattere gene- proroga. fessionisti si trovano impos-
rale in materia tributaria, era L’Associazione dei dottori sibilitati ad adempiere alla
stato introdotto, secondo lo commercialisti ha inviato ieri trasmissione e con l’approssi-
spirito della delega, per ripor- una lettera a Ernesto Maria marsi della scadenza il pros-
tare equilibrio fra l’esigenza di Ruffini, direttore dell’Agenzia simo 28 febbraio aumentano
certezza del diritto e l’utilizzo delle entrate dove richiede un le segnalazioni di problemi.
di strumenti anti-elusivi e di rinvio del termine in scadenza Quest’anno debuttano as-
dottrine sull’abuso del diritto al 28 febbraio per la trasmis- sieme ai dati degli asili nido
di matrice squisitamente giu- sione da parte delle strutture Informazioni che vanno ad
risprudenziale da parte della delle rette percepite. aggiungersi a quelle relative
prassi amministrativa che, in I dottori commercialisti a spese sanitarie, veterinarie,
maniera spesso disordinata, gestiscono in molti casi la funebri, ristrutturazioni edi-
sindacava di fatto le scelte contabilità degli asili nido lizie, assicurazioni e interes-
dei contribuenti ex post, sulla e quest’anno, debutto delle si passivi sui mutui.
base di orientamenti non noti informazioni nella precom- L’Agenzia ha comunica-
al momento in cui le operazio- pilata, stanno svolgendo to il 10 febbraio che per le
ni , poi verificate, erano effet- l’adempimento per conto dei informazioni relative alle
tuate. loro clienti. spese sostenute dai genitori,
Da un lato, quindi, la nor- «Solo lo scorso 09.02.18» nell’anno precedente, per cia-
ma ha tipizzato i presupposti scrive Maria Pia Nucera, scun figlio per il pagamento
per l’esistenza dell’abuso del presidente dell’associazione delle rette di frequenza e del-
diritto (assenza di sostanza dottori commercialisti (Adc) le rette per i servizi formati-
economica delle operazioni «l’Agenzia delle Entrate ha vi infantili la comunicazione
effettuate, ottenimento di un pubblicato le modalità di deve essere inviata entro il
vantaggio fiscale indebito, trasmissione telematica del- 28 febbraio.
identificazione del vantaggio le comunicazioni relative ai Mentre le Onlus, le asso-
indebito con l’effetto essenziale dati del 2017, mettendo a ciazioni di promozione so-
dell’operazione) e previsto una disposizione degli operatori ciale e le fondazioni possono
serie di tutele procedimentali un proprio software. Ma le scegliere di trasmettere tele-
per i contribuenti nella fase di software house», evidenzia maticamente all’Agenzia del-
accertamento. la Nucera, «non ci stanno ed le entrate, entro il 28 febbraio Disponibile anche sul sito
Dall’altro, anche in ossequio in molte hanno deciso di de- dell’anno successivo a quello www.classabbonamenti.com
al principio del ne bis in idem, sistere: troppo tardi e troppo di riferimento.
ha definitivamente sancito l’ir- farraginose le specifiche tec- © Riproduzione riservata
30 Venerdì 23 Febbraio 2018
I M P O S T E E TA S S E
La Corte di giustizia Ue revisiona l’orientamento dell’amministrazione finanziaria

Crediti stralciati, Iva da restituire


Concordato preventivo esige la rettifica della detrazione
FRANCO RICCA sione comporta una riduzione
DI

l concordato preventivo
Società con compiti pubblici è soggetto Iva delle obbligazioni del debitore
nei confronti dei suoi creditori,

I esige la rettifica della de-


trazione dell’Iva che ha for-
mato oggetto di riduzione
sui crediti falcidiati: l’impren-
ditore, in relazione ai debiti dei
La società che svolge compiti pubblici in
forza di un contratto stipulato con un co-
mune, che ne detiene l’intero capitale, effet-
tua prestazioni di servizi a titolo oneroso,
soggette all’applicazione dell’Iva. Tale so-
nesso che sussiste quando tra il prestatore
e il committente intercorre un rapporto
giuridico nell’ambito del quale avvenga uno
scambio di reciproche prestazioni e il com-
penso ricevuto dal prestatore costituisca il
e non semplicemente un non
pagamento; se le cose stanno
in questi termini, la riduzione
delle obbligazioni del debitore,
per effetto dell’omologazione
quali è definitivamente libera- cietà, operando in autonomia e senza alcun controvalore effettivo del servizio prestato definitiva di un concordato
to per effetto della procedura, impiego di pubblici poteri, non può fruire al destinatario. Una simile attività si consi- preventivo, non costituisce un
deve restituire all’erario l’im- dell’esclusione soggettiva dall’imposta pre- dera economica se esercitata per ricavarne caso di operazione totalmente o
posta a suo tempo detratta e vista per gli enti pubblici che agiscono in ve- introiti stabili. La corte osserva che, nella parzialmente non pagata.
non più dovuta ai fornitori. È ste di autorità. È quanto ha stabilito la corte fattispecie, i presupposti impositivi sem- La corte conclude quindi che
quanto si desume dalla sen- di giustizia Ue nella sentenza 22 febbraio brano sussistere, pur spettando al giudice l’art. 185, paragrafo 2, della di-
tenza della corte di giustizia 2018, causa C-182/17, in relazione al caso nazionale l’accertamento degli elementi di rettiva deve essere interpretato
Ue di ieri 22 febbraio 2018, i di una società costituita da un comune per fatto. Quanto all’eventuale esclusione della nel senso che la riduzione delle
cui principi sembrano imporre lo svolgimento, dietro compenso forfetario soggettività passiva ai sensi delle disposizio- obbligazioni di un debitore ri-
la revisione dell’orientamento annuo, di alcune attività tra cui la gestione ni previste per gli enti pubblici (art. 13 della sultante dall’omologazione de-
dell’amministrazione finanzia- di alloggi e della rete viaria pubblica, la di- direttiva Iva), la corte osserva che la società finitiva di un concordato non
ria (risoluzione n. 161/2001), sinfestazione, la manutenzione dei parchi non sembra disporre, per l’esecuzione dei costituisce un caso di operazio-
recentemente ribadito in un e degli spazi pubblici. La società aveva ri- propri compiti, di alcuna delle prerogative ne totalmente o parzialmente
convegno, secondo cui, doven- tenuto di non qualificarsi soggetto passivo proprie delle autorità pubbliche di cui dispo- non pagata, allorché tale ridu-
do preservarsi l’efficacia libera- dell’Iva, ma l’amministrazione finanziaria ne il comune, né sembra sufficientemente zione è definitiva. È da osser-
toria del concordato, l’impresa aveva proceduto all’accertamento dell’im- integrata nell’organizzazione dell’ammini- vare che l’avvocato generale,
non diventa debitrice dell’Iva posta. Chiamata a pronunciarsi in merito strazione comunale. È infatti una persona nelle conclusioni presentate il
oggetto di variazione in dimi- alla sussistenza dei presupposti impositivi, giuridica di diritto privato, che opera in 12 ottobre 2017, ha più chiara-
nuzione da parte dei fornitori. la corte ha ricordato che la possibilità di rav- autonomia rispetto all’ente, il quale, pur mente affermato che, alla luce
Le questioni, sollevate dai visare un’attività di prestazione di servizi possedendone interamente le quote, non del principio di neutralità e
giudici sloveni nel procedimen- a titolo oneroso presuppone unicamente esercita un’influenza decisiva sulla sua all’obbligo degli stati membri di
to pregiudiziale C-396/16, mi- l’esistenza di un nesso diretto tra tale pre- attività. assicurare il prelievo integrale
ravano a chiarire gli effetti di stazione e un compenso realmente ricevuto, Franco Ricca dell’Iva, non potrebbe ammet-
una decisione di omologazione tersi una normativa nazionale
di concordato preventivo, con che prevedesse una riduzione
riduzione della base imponibi- a quanto stabilito dal concor- secondo luogo, riguardo alla del prezzo e se il venditore sia della base imponibile in caso di
le e dell’imposta sui crediti dei dato, non avrebbe il diritto di previsione dell’art. 185, par. 2, sempre titolare del suo credi- mancato pagamento del prezzo
fornitori, ai fini della rettifica chiederne il rimborso. secondo cui la rettifica non è to; qualora si dovesse accertare escludendo nel contempo una
della detrazione secondo le di- Nella sentenza, la corte chia- richiesta in caso di operazioni che le obbligazioni del debito- corrispondente riduzione della
sposizioni degli artt. 184 e se- risce anzitutto che, avendo totalmente o parzialmente non re sono state ridotte in modo detrazione operata dall’acqui-
guenti della direttiva 2006/112/ l’omologazione del concordato pagate, la corte premette che definitivo, la deroga prevista rente, in modo da consentire a
Ce (direttiva Iva). Ciò in consi- ridotto le obbligazioni del de- la disposizione va coordinata dall’art. 185 non potrebbe tro- quest’ultimo di assolvere l’Iva
derazione del fatto che, in base bitore verso i fornitori dei beni con quella dell’art. 90, che pre- vare applicazione, con la conse- sul prezzo effettivamente paga-
al diritto sloveno, il carattere e servizi, ha ridotto anche le vede, specularmente, il diritto guenza che il debitore sarebbe to e di detrarre, però, un’impo-
definitivo dell’omologazione somme ad essi pagate a titolo del fornitore di ridurre la base tenuto ad operare la rettifica. sta maggiore calcolata sul prez-
del concordato preventivo im- di Iva: tale circostanza concre- imponibile in caso di mancato Nel caso di specie, osserva la zo originariamente pattuito.
pedisce ai creditori di chiedere tizza un mutamento degli ele- pagamento del corrispettivo. corte, risulta che la decisione
il pagamento totale dei loro menti presi in considerazione Ciò premesso, spetta ai giudici di omologazione del concordato La sentenza sul sito
crediti, fermi restando gli obbli- per determinare l’importo delle nazionali valutare se, in base al impedisce ai creditori di chie-
ghi del debitore, che pertanto, detrazioni, rilevante per la ret- diritto nazionale, dopo l’omolo- dere il pagamento totale dei www.italiaoggi.it/
se pagasse volontariamente ai tifica della detrazione ai sensi gazione definitiva di un concor- loro crediti e che, da un punto documenti
creditori un importo superiore dell’art. 184 della direttiva. In dato l’acquirente resti debitore di vista economico, tale deci-

Norme antiriciclaggio severe altrimenti La proposta in fase di ultimazione


il professionista fornirà dossier al Fisco
Se la pianificazione fiscale di una società
coinvolge un paese con una legge anti-
Portogallo che hanno già inserito nello loro
legislazioni nazionali provvedimenti simili
La web tax Ue
riciclaggio che non rispecchia i paramenti
dell’Ue il professionista sarà costretto a
fornire al fisco nazionale tutti i dettagli
del piano fiscale in essere. Questo uno dei
e i risultati (in termini di lotta all’evasione)
sono ottimali. Per cercare di porre rime-
dio alle pianificazioni fiscali aggressive è
stato dunque proposto che gli intermedia-
il 21 marzo
punti presenti all’interno della proposta ri dovranno obbligatoriamente comunica- DI MATTEO RIZZI instaurare un dialogo con i
adottata dal Commissione a giugno 2017, re al fisco tutte quelle pianificazioni che cittadini e l’idea di tassazio-

L
che dovrebbe essere votata a febbraio dal coinvolgono una giurisdizione che ha una a proposta della ne digitale. Alla commissione
Parlamento Ue in plenaria. «Dal 1° gennaio debole o nulla legislazione antiriciclaggio, commissione euro- sono giunte 446 risposte, nel-
2019» si legge nel testo della proposta, gli se il pagamento transfrontaliero è deduci- pea sulla web tax Ue le quali contenuti 121 docu-
intermediari dovranno comunicare infor- bile alla fonte e il destinatario risiede in arriverà il 21 marzo. menti di posizione.
mazioni sulle pianificazioni fiscali aggres- un paese a bassa tassazione, se c’è un le- Il commissario europeo agli Dalle statistiche emergono
sive. Questi dati saranno usati dall’Agenzia game tra il compenso dell’intermediario e affari economici Pierre Mo- che l’80% degli utenti sono
delle entrate nazionale per poter affrontare il vantaggio fiscale che deriva all’evasione, scovici aveva più volte an- a favore dell’introduzione di
meglio l’evasione fiscale, e ogni tre mesi, se lo stesso reddito beneficia di sgravi fi- nunciato che una proposta un nuovo regime di tassazio-
dovranno essere comunicati a tutti gli al- scali da più paesi contemporaneamente e concreta della commissione ne per l’economia digitale. Di
tri stati membri dell’Ue. La proposta della se lo stesso bene beneficia delle regole di sulla tassazione digitale questi, il 60% ritiene che per
Commissione è nata dopo che, dagli scan- ammortamento in più paesi. Una volta che sarebbe arrivata «entro pri- introdurre una nuova tassa-
dali fiscali dei Panama papers e dei Paradi- l’Agenzia delle entrate nazionale entra in mavera». Ebbene sì, sarà il zione è necessaria una revi-
se papers, è emerso come gli intermediari possesso di queste informazioni deve auto- primo giorno di primavera sione delle regole tradizionali
hanno giocato un ruolo fondamentale nel maticamente condividerle con tutti gli altri quello che deciderà le sorti della tassazione internazio-
favorire l’evasione delle multinazionali e stati membri. Come? Sarà istituita una ban- della tassazione digitale dei nale. Le risposte sono perve-
dei singoli contribuenti, fornendogli piani- ca dati centralizzata e su base trimestrale giganti tecnologici. nute per il 49% da cittadini,
ficazioni fiscali ad hoc. Oltre a ciò la Com- verranno caricati i dati aggiornati. Intanto, è stato pubblica- per il 18% da aziende e per
missione ha valutato che all’interno dell’Ue Giorgia Pacione Di Bello to il risultato sulla pubblica il 24% da organizzazioni eco-
ci sono tre paesi: Regno Unito, Irlanda e © Riproduzione riservata consultazione che la commis- nomiche.
sione aveva avviato al fine di © Riproduzione riservata
D I R I T TO E I M P R E SA Venerdì 23 Febbraio 2018 31

La difesa del Consiglio Ue riduce la decisione a una mera intesa tra stati OK AL DECRETO
Biologico,
Ema, è scontro di poteri controlli
Negato il diritto del parlamento Ue a legiferare trasparenti
DI LUIGI CHIARELLO ha avuto alcun ruolo diretto ricorso dovrà comunque decide- decisione (di Consiglio Ue ed Controlli sul biologico
nell’intera procedura di sele- re un giudice del tribunale Ue Europarlamento, su proposta senza conflitti d’interesse.

I
l Consiglio europeo, per zione che ha unicamente visto del Lussemburgo, va detto che della commissione), ne deriva Il consiglio dei ministri
bocca dei suoi euroburo- coinvolta la Repubblica italia- appare piuttosto originale la che, alla meglio, l’ufficio giuri- ha approvato ieri in via
crati, ieri ha negato il di- na». E questo perché, spiega tesi per cui a decidere sull’asse- dico del Consiglio Ue ha preso definitiva il dlgs di armo-
ritto dell’Europarlamento la memoria difensiva, «come gnazione dell’Ema non sia stato ciocca per brocca, alla peggio nizzazione e razionaliz-
a legiferare sull’assegnazione deciso dal Consiglio Ue del il Consiglio dell’Unione euro- sta tentando di estromettere zazione della normativa
della futura sede dell’Autorità 22 giugno 2017, spettava agli pea, ma i delegati dei 27 stati l’Europarlamento dal processo sui controlli in materia
europea dei medicinali (Ema), stati Ue presentare le candi- membri. Questo perché, la de- decisionale, imputando a una di produzione agricola e
riducendo la decisione a un dature, scambiare cisione formalmente sorta di insindacabile trattato agroalimentare biologi-
mero accordo internazionale informazioni con è stata assunta il 20 internazionale tra Stati - e non ca, attuando il Collegato
tra Stati. Fuori dal processo le- la Commissione novembre scorso a a un regolamento approvato agricoltura e aggiornando
gislativo dell’Unione. In più, ha e partecipare alle margine del Consi- dalle legittime istituzioni eu- disposizioni ferme al 1995,
definito il ricorso del comune di procedure di voto glio affari generali ropee legiferanti - la scelta di adeguate adesso alle so-
Milano al tribunale Ue «irrice- per l’assegnazio- dell’Unione europea, decidere dove collocare una pravvenute leggi europee.
vibile», mentre a stretto giro di ne delle agenzie». notoriamente com- delle più importanti agenzie Il decreto conferma che il
posta il sindaco di Milano, Giu- E ancora: «Il fatto posto dai ministri esecutive dell’Unione. Il tutto Mipaaf è l’autorità compe-
seppe Sala, rispondeva: «Il ri- che alcuni stati degli affari europei. in barba alla proposta di mo- tente per l’organizzazione
corso è fondato e ricevibile, come membri abbiano E non dai Capi di difica di regolamento europeo dei controlli e che delega
lo stesso tribunale dell’Unione deciso di associare stato e di governo, sullo statuto Ema incardinata tali compiti ad organismi
europea ha riconosciuto». Sala le amministrazioni che sono gli unici ti- in Europarlamento e agli emen- di controllo privati e au-
ha poi annunciato un nuovo delle città candi- Giuseppe Sala tolati a rappresenta- damenti già presentati. torizzati. Si stabilisce che
ricorso alla Corte dei conti date alla prepara- re i 27 nel Consiglio In seconda battuta, ap- gli operatori del biologico
europea, per sospetto aggravio zione delle offerte non altera europeo (che è cosa ben diversa pare paradossale la tesi non possono detenere par-
dei costi legati al trasferimento il dato giuridico, che vede tali dal Consiglio dell’Unione eu- del servizio giuridico del tecipazioni societarie degli
dell’Ema ad Amsterdam. entità come meri soggetti terzi ropea). Il Consiglio europeo, Consiglio Ue che considera organismi di controllo che
Il fatto. Nelle stesse ore in della procedura». In più, spiega infatti, è l’organismo a cui si ri- il comune di Milano non legit- superino la metà del capi-
cui una delegazione di euro- l’ufficio giuridico del Consiglio, ferisce l’ipotesi disegnata dalla timato a presentare ricorso, tale sociale dell’organismo
deputati della commissione la concessione di un’eventuale memoria difensiva in oggetto; benché sia proprio il comune di controllo (sono esclusi i
ambiente, sanità pubblica e sospensiva, renderebbe impos- si tratta di un organo che detta di Milano (rappresentato dal consorzi senza fine di lu-
sicurezza alimentare, verifica- sibile «trasferire la sede Ema in senso ampio le direttrici po- governo italiano in Consiglio) cro). Gli organismi di con-
va ieri, ad Amsterdam, lo stato in uno stato membro a parti- litiche dell’Unione, non fa par- l’unica istituzione ad aver fir- trollo non possono svolgere,
dei lavori della sede definitiva re dal 29/3/2019» (data della te dei legislatori Ue (che sono mato formalmente gli impegni nel settore dell’agricoltura
(tutta da costruire) dell’Agenzia Brexit, ndr) e creerebbe «una Consiglio dell’Unione europea economici e giuridici conse- biologica, attività diversa
europea dei medicinali (Ema) e, situazione di incertezza giuri- ed Europarlamento) e, pertan- guenti ad una eventuale asse- dall’attività di controllo;
poi, visitava palazzo Spark, l’ul- dica maggiore», specie «per la to, non negozia né adotta atti gnazione dell’Ema alla città. non possono fornire beni o
tima sede provvisoria proposta situazione personale dei centi- legislativi. Stabilisce piuttosto Una tesi ardita, si diceva, che servizi, diversi dall’attività
dal governo olandese (definita naia di funzionari che lavorano l’agenda politica dell’Unione. Al trova risposta nel tentativo di di controllo agli operatori
positiva solo se adeguata), il per l’Ema». contrario, il Consiglio dell’Unio- voler ricondurre questa decisio- controllati; devono garan-
servizio giuridico del Consiglio Una cantonata o un espro- ne europea legifera. E poiché la ne sull’Ema a un mero accordo tire adeguate esperienza e
Ue diffondeva la sua memoria prio di competenze? Ora, ri- collocazione della Ema va deci- internazionale tra stati, non ri- competenza delle risorse
difensiva circa il ricorso presen- badendo che trattasi di memo- sa con modifica di regolamento entrante nell’alveo del processo umane impiegate.
tato al tribunale Ue dal comu- ria difensiva di parte e che sul Ue, mediante procedura di co- legislativo Ue.
ne di Milano e dal suo sindaco,
Giuseppe Sala; ricorso che
contestava la decisione dello
stesso Consiglio di stabilire Una sola lingua per l’edilizia. Arriva il glossario unico
nella città olandese la futura
sede Ema, per vizi di forma In arrivo un glossario unico in edilizia menti urbanistici comunali e di tutte le per la sosta e il soggiorno dei turisti.
(nell’utilizzo del sorteggio) e di che garantirà regole omogenee e un lin- normative di settore aventi incidenza Ma previamente autorizzate dal punto
sostanza (la secretazione del- guaggio comune su tutto il territorio na- sulla disciplina dell’attività edilizia .In di vista urbanistico, paesaggistico e in
la parte del dossier olandese zionale. E che, soprattutto, individuerà il particolare, delle norme antisismiche, conformità alle normative regionali di
sulle sedi alternative a quella titolo giuridico necessario per ciascuna di sicurezza, antincendio, igienico-sa- settore. Parliamo di roulotte, camper,
proposta, in sede di valutazio- tipologia di intervento. Uno schema di nitarie, di quelle relative all’efficienza case mobili e. imbarcazioni.
ne e voto dei 27 stati membri decreto del 21 febbraio 2018 del mini- energetica, di tutela del rischio idroge- Eliminazione barriere architet-
dell’Unione). stero delle infrastrutture e della sempli- ologico, delle disposizioni contenute nel toniche. Tra gli interventi volti all’eli-
Bene, la memoria difensi- ficazione definisce una guida tabellare, codice dei beni culturali e del paesaggio minazione di barriere architettoniche
va del Consiglio Ue ha riget- consultabile in modo agevole anche dai di cui al dlgs n. 42/2004). Per le opere che non comportano la realizzazione di
tato l’ipotesi di sospensiva cau- non addetti ai lavori, con l’individuazione edilizie realizzabili mediante Cila (co- ascensori esterni, ovvero di manufatti
telare del trasferimento Ema, della categoria di intervento a cui appar- municazione di inizio lavori asseverata), che alterino la sagoma dell’edificio ri-
inoltrata dal comune e ha tiene un’opera edilizia e del conseguente Scia (segnalazione certificata di inizio entrano la realizzazione dell’ascensore,
considerato «manifestamente regime giuridico. Sul provvedimento che attività edilizia), permesso di costruire del montacarichi, del servoscala, del-
irricevibile» il suo ricorso, per ha ricevuto ieri il via libera della con- e Scia alternativa al permesso di co- la rampa, dell’apparecchio sanitario,
due motivi: ferenza unificata ed è attuativo dell’ar- struire, gli elenchi saranno adottati in dell’impianto igienico e idrosanitario e
1) il Comune di Milano ticolo, 1, 2 comma del dlgs n. 222/2016 seguito. A regime, si delinea un quadro di dispositivi sensoriali.
avrebbe commesso un «errore» (cosiddetto decreto Scia 2) sono giunte di interventi edilizi basato su 5 ipotesi: Aree ludiche. Tra gli interventi su
perché avrebbe fatto ricorso le valutazioni positive degli ordini e col- interventi in edilizia libera senza adem- «le aree ludiche senza fini di lucro e gli
contro la «decisione del Con- legi professionali della Rete professioni pimenti; interventi in attività libera ma elementi di arredo delle aree pertinen-
siglio dell’Unione europea». tecniche che esprimono «soddisfazione» che richiedono la Cila; interventi assog- ziali degli edifici» rientrano le opere di
Mentre, si legge nella memoria per il glossario che «riveste una notevole gettati a Scia; interventi assoggettati a installazione, riparazione, sostituzione,
difensiva, il Consiglio dell’Ue importanza per il settore edilizio, dal mo- permesso di costruire; interventi per i rinnovamento dei seguenti elementi:
«non può essere considerato mento in cui riduce in modo significativo quali è comunque possibile chiedere il opera per arredo da giardino (per esem-
l’autore della decisione impu- il contenzioso e l’incertezza normativa permesso di costruire in alternativa alla pio, barbecue in muratura, fontana, mu-
gnata, ed essa non può in alcun che lo caratterizza». Scia. Il regime ordinario diviene quindi retto, scultura, fioriera e panca), gazebo
modo essergli attribuita». Piut- Edilizia libera. Il glossario unico, quello della Cila e non più della Scia, e pergolato (di limitate dimensioni e non
tosto, la decisione sarebbe sta- contiene un elenco non esaustivo del- fatte salve le ipotesi espressamente as- stabilmente infisso al suolo), ripostiglio
ta adottata a margine del Con- le principali opere che possono essere soggettate ad altri regimi. per attrezzi, manufatto accessorio (di
siglio «dai rappresentanti degli eseguite in attività edilizia libera, senza Manufatti leggeri in strutture limitate dimensioni e non stabilmente
stati membri che hanno agito, alcun titolo abilitativo. Le principali ope- ricettive. Rientra tra le attività in infisso al suolo), tenda, tenda a pergola,
non in qualità di membri del re individuate possono edilizia libera l’instal- pergotenda, copertura leggera di arre-
Consiglio, ma di rappresentan- essere eseguite senza Il testo del decreto lazione di manufatti do e elemento divisorio verticale non in
ti dei loro governi, esercitando alcun titolo abilitati- sul sito www.italia- leggeri, anche prefab- muratura, anche di tipo ornamentale e
in tal modo collettivamente i vo, nel rispetto delle bricati in strutture ri- similare.
poteri degli stati membri»; prescrizioni degli stru- oggi.it/documenti cettive all’aria aperta Marco Ottaviano
2) il Comune di Milano «non
32 Venerdì 23 Febbraio 2018
L AVO R O E P R E V I D E N Z A
Una circolare dell’Inps spiega come modulare l’istanza per non perdere l’incentivo

Coltivatori, sgravio su misura


Possibile escludere i familiari per rispettare il de minimis
DANIELE CIRIOLI l’intero nucleo o solo per se getti iscritti», con indicazio-
DI Entro il 31 marzo stesso, in qualità di titolare, ne dei componenti del nucleo
odulabile l’incen- e/o per alcuni componenti (è selezionati come beneficiari.

M tivo dell’esonero
contributivo per i
giovani agricolto-
ri. Poiché il basso limite della
regola de minimis (15 mila
È possibile fare domanda all’Inps di esonero
contributivo per le nuove attività del 2017
È possibile (ri)presentare la domanda all’Inps
(per le nuove attività del 2017), nel caso in
chiaro che il calcolo sarà fat-
to in funzione del limite de
minimis). L’Inps precisa che
ciò può essere fatto soltanto
in sede di richiesta del bene-
Qui è possibile deselezionare
alcuni o tutti i soggetti per
i quali non chiedere lo sgra-
vio e inserire, in apposita
riga vuota, eventuali nuovi
euro in tre anni) può compor- cui l’originaria domanda sia stata respinta per ficio, mentre variazioni del componenti. Il titolare non è
tare l’esclusione dal beneficio, superamento del limite de minimis nucleo familiare intervenu- mai deselezionabile, invece,
è possibile modulare l’istan- te successivamente all’acco- perché è espressamente a
za, così da escludere alcuni o glimento della domanda non tale soggetto che l’incentivo
tutti i familiari (ad esempio gennaio 2017 e 31 dicembre neppure per la parte che producono effetti. si riferisce.
in caso di coltivatore diretto, 2018. L’incentivo consiste eventualmente non superi il
il quale può beneficiare dello nel versare contributi ridot- massimale. Domande da rifare. Nel Se si supera il de mini-
sgravio per il nucleo familia- ti, senza conseguenze per caso di richieste del 2017 mis. Chi è ammesso all’in-
re). Lo stabilisce l’Inps, con la pensione, in misura: del A rischio i coltivatori respinte per superamento centivo, ricorda infine l’Inps,
placet della presidenza del 100% per i primi 36 mesi di diretti. L’incentivo, nel caso del de minimis è possibile assume impegno di comunica-
consiglio dei ministri, nella attività; del 66% per ulteriori di coltivatori diretti, è appli- presentare una nuova istan- re, in via telematica, eventua-
circolare n. 32/2018. 12 mesi; del 50% per ulteriori cabile all’intero nucleo fami- za entro il 31 marzo, che è li aiuti in regime de minimis
12 mesi. liare e ciò (appare ovvio) può l’ultimo giorno utile per fare che dovesse ricevere. Per tale
Giovani agricoltori. L’in- determinare il superamento domanda per il 2017 (si veda comunicaizone va utilizzato il
centivo, introdotto lo scorso La regola de minimis. del limite de minimis, con la ItaliaOggi del 18 gennaio). modello «Esonero contributi-
anno dalla legge di Bilan- L’incentivo è applicabile nei conseguente esclusione di L’istanza va presentata in vo per Cd e Iap - De Minimis»,
cio 2017 e confermato, per limiti della cd regola Ue de tutti i soggetti dallo sgravio, via telematica con i model- che sarà disponibile dal 15
quest’anno, dalla legge di minimis in materia di aiuti compreso il giovane titola- li: «Esonero contributivo per marzo. Se il nuovo aiuto com-
Bilancio 2018, si rivolge ai di stato, la quale, per il set- re (che è il vero beneficia- Cd e IAP 2016 BIS» e «Eso- porta il superamento del de
giovani lavoratori del setto- tore agricolo, fissa a 15 mila rio per legge). Per evitare nero contributivo per Cd e minimis, il beneficiario dovrà
re agricolo, d’età inferiore a euro nell’arco dei tre esercizi questo «effetto distorsivo», IAP 2017 BIS», disponibili rinunciare all’aiuto per con-
40 anni, imprenditori agrico- finanziari il limite di agevo- l’Inps consente al coltivato- nel «cassetto previdenziale servare il diritto allo sgravio
li professionali e coltivatori lazioni fruibili. In caso di re richiedente di modulare autonomi agricoli». I model- contributivo; altrimenti avrà
diretti, che intraprendano superamento della soglia, la domanda, specificando li hanno una nuova sezione, revocato lo sgravio con effetto
una nuova attività tra il 1° l’incentivo non è concesso, se l’esonero è richiesto per «Dichiarazione elenco sog- retroattivo.

L’aggiornamento in base ai dati Istat Tutti gli indici dal 1984 a oggi

Il tfr di gennaio
Rival. Montante Montante base
Anno Mese Indice Incr. Rival. 75% 1,5% incr. Mese ind. Dirig. comp.
Anno 1984 dicembre 181,8 14,7 6,597846 1,5 8,097846 1,08097848 1,30133598
Anno 1985 dicembre 197,4 15,6 6,435644 1,5 7,935644 1,07935644 1,40460535
Anno 1986
dicembre 108,0 4,5 3,260870 1,5 4,760870 1,04760870 1,46147678

a quota 0,42%
(1985 = 100,0)
Anno 1987 dicembre 113,5 5,5 3,819444 1,5 5,319444 1,05319444 1,54975116
Anno 1988 dicembre 119,7 6,2 4,096916 1,5 5,596916 1,05596916 1,63648943
Anno 1989 dicembre 127,5 7,8 4,887218 1,5 6,387218 1,06372180 1,74101558

DI BRUNO TONIOLATTI* dente (colonna rival. 75%) e Anno 1990 dicembre 109,2 6,5 4,746835 1,5 6,246895 1,06246835 1,96198674
(1989 = 100,0)
l’1,50% annuo, frazionato su Anno 1991 dicembre 115,8 6,6 4,532967 1,5 6,032967 1,6032967 1,96137020

A
gennaio il coeffi- base mensile (colonna rival L'indice di dicembre 1991, depurato dal mese di febbraio dall'incidenza relativa ai tabacchi lavorati, si modifica in 115,69587
ciente di rivalu- 1,5%). Anno 1992 dicembre 121,2 5,5 3,568060 1,500 5,068060 1,05068060 2,06077361
tazione del trat- Anno 1993 dicembre 106,0 4,1 2,9913350 1,500 4,491335 1,04491335 2,15400883
(1992 = 100,0)
tamento di fine Esempio di calcolo tfr.
Anno 1994 dicembre 110,3 4,3 3,0424528 1,5 4,542452 1,0454245 2,25185373
rapporto è 0,421736 (vedi Anno 1995 dicembre 116,7 6,4 4,3517679 1,5 5,851767 1,0585176 2,38362700
colonna incr.mese). Un dipendente ha cessa- Anno 1996
dicembre 104,9 2,6 1,9221744 1,5 3,422174 1,0342217 2,46519887
L’indice dei prezzi al con- to il rapporto di lavoro il 31 (1995 = 100,0)
Anno 1997 dicembre 106,5 1,6 1,1439466 1,5 2,643946 1,0264394 2,53037754
sumo calcolato dall’Istituto gennaio 2018. La sua situa-
nazionale di statistica, con zione è: Anno 1998 dicembre 108,1 1,6 1,1267605 1,5 2,626760 1,0262676 2,59684394

esclusione del prezzo dei ta- • tfr maturato Anno 1999 dicembre 110,4 2,3 1,5957447 1,5 3,095745 1,0309574 2,67723463
bacchi lavorati, è al valore al 31.12.2017 Anno 2000 dicembre 113,4 3 2,0380435 1,5 3,538043 1,0353804 2,11195570
di 101,5. euro 25.000
Tramite i dati resi noti • imponibile Anno 2001 dicembre 116,0 2,6 1,7195767 1,5 3,219577 1,0321958 2,86120094
ieri dall’Istituto di stati- previdenziale Anno 2002 dicembre 119,1 3,1 2,0043103 1,5 3,504310 1,0350431 2,96146630
stica è possibile calcolare il anno 2018 euro 1.300
Anno 2003 dicembre 121,8 2,7 1,7002519 1,5 3,200252 1,0320052 3,05624608
dato del trattamento di fine • tfr maturato
rapporto, introdotto dalla nel 2018 euro 96,30 Anno 2004 dicembre 123,9 2,1 1,2931034 1,5 2,793103 1,0279310 3,14160464
legge n. 297/82. Anno 2005 dicembre 126,3 2,4 1,4527845 1,5 2,952785 1,0295278 3,23436945
Il calcolo viene fornito Pertanto la sua liquida-
Anno 2006 dicembre 128,4 2,1 1,2470309 1,5 2,747031 1,0274703 3,32321858
mensilmente per permet- zione, al lordo delle impo-
tere di rivalutare le somme ste sarà: Anno 2007 dicembre 131,8 3,4 1,9859813 1,5 3,485981 1,0348598 3,42520567
accantonate al 31 dicembre Anno 2008 dicembre 134,5 2,7 1,5364188 1,500 3,036419 1,0303642 3,54349239
dell’anno precedente, nel • tfr maturato
caso di cessazione di rap- al 31.12.17 Anno 2009 dicembre 135,8 1,3 0,724907 1,500 2,224907 1,0222491 3,62233180

porti di lavoro e/o conteggi euro 25.000, + Anno 2010 dicembre 138,4 2,6 1,435935 1,500 2,935935 1,0293594 3,72868111
in sede di bilanci infran- • rivalutazione Anno 2011 dicembre 104,0 3,3 2,380058 1,500 3,880058 1,0388006 3,87335610
nuali. (0,421736%
Secondo quanto stabilito di 25000) euro 105,43 + Anno 2012 dicembre 106,5 2,5 1,802885 1,500 3,302885 1,0330288 4,00128858
dal codice civile (art. 2120) • tfr maturato Anno 2013 dicembre 107,1 0,6 0,422535 1,500 1,922535 1,0192254 4,07821475
il trattamento di fine rap- nel 2018 euro 96,30 +
Anno 2014 dicembre 107,0 0,0 0,000000 1,500 1,500000 1,0150000 4,13938797
porto accantonato al termi- • ritenuta
ne di ogni anno deve esse- previdenziale Anno 2015 dicembre 107,0 0,0 0,000000 1,500 1,500000 1,0150000 4,20147879
re rivalutato mensilmente (0,50% Anno 2016 dicembre 00,3 0,3 0,295303 1,500 1,795303 1,0179530 4,27690807
sommando due elementi: il su 1.300) euro 6,50 -
Anno 2017 dicembre 101,1 0,8 0,598205 1,500 2,098205 1,0209821 4,36664642
75% dell’aumento del costo • totale euro 25.195,23
della vita rispetto al mese * Studio Anno 2018 gennaio 101,5 0,4 0,296736 0,125 0,421736 1,0042174 4,38506214
di dicembre dell’anno prece- Associato Paoli
P E R I T I I N DU ST R I A L I Venerdì 23 Febbraio 2018 33

Il tema tra le priorità dei periti industriali nel manifesto delle professioni EVOLUZIONE
Da collegio
Sussidiarietà al centro a ordine
Va attuato il Jobs act dei lavoratori autonomi di categoria
dee per modernizzare il latano, quando non blocca- rezza, tutela della salute» a un’azione a tutto tondo».

I
Con l’evoluzione del
paese. Sono quelle ela- no, i tempi di autorizzazio- fronte del fatto che l’Italia A tutti i temi presentati titolo di accesso all’al-
borate in un documento ne». La stratificazione delle sconta l’assenza di una ge- si aggiungono poi le riforme bo dei periti industriali,
dall’Alleanza professio- norme, la soggettività dei stione integrata del rischio, più specifiche al mondo del- una delle novità, sanci-
nisti per l’Italia, nata per pareri, rendono il lavoro dei inteso solo nella sua dimen- le professioni tecniche, come ta ufficialmente da una
iniziativa della Rpt (Rete professionisti sempre più sione emergenziale e non or- quella che dovrebbe portare delibera del Consiglio
professioni tecniche) e del complicato. Per non parlare dinaria. La carenza di una a una reale legittimazione nazionale e comunica-
Cup (Comitato unitario del- di cittadini e aziende che cultura manutentiva così della professione autonoma ta poi al ministero della
le professioni), e presentate chiedono alla p.a. procedu- come di un’educazione alla di primo livello nel settore giustizia, è il cambio di
in un convegno lo scorso 21 re immediate ed efficaci. In sicurezza che, a partire dal- delle attività ingegneristi- denominazione da col-
febbraio a Roma. Idee che questo senso, secondo le pro- la scuola, consenta di creare che, conforme a modelli già legio a ordine profes-
verranno inviate al pre- presenti negli altri paesi sionale.
sidente della repubblica, europei. È un lontano regio de-
Sergio Mattarella e che Infine il capitolo relativo creto del 1924, tuttora
partono dal presupposto alla necessità di «Moder- vigente, a stabilire i
che se l’Italia ha di recen- nizzare la rappresentanza criteri per i quali una
te avviato un nuovo ciclo degli interessi», che secon- categoria professiona-
di crescita, i professioni- do Giovannetti si potrà le possa classificarsi,
sti intendono contribuire attuare anche portando quale «ordine», diver-
a definire e rafforzare a compimento la riforma samente da altre che, al
tale dinamica attraverso dei sistemi elettorali di contrario, si chiamano
un pacchetto di propo- ordini e collegi, sia ter- «collegi». E il canone
ste che possano favorire ritoriali sia nazionali. In interpretativo è rap-
uno sviluppo inclusivo e questo modo «non solo si presentato proprio dal
una crescita equilibrata. riuscirebbe a semplificar- titolo di studio che per-
L’Alleanza ha ben chiare ne e uniformarne la disci- mette l’accesso alla pro-
le criticità del paese e le plina, ma si potrebbero fessione regolamentata.
sfide da affrontare per raggiungere quegli obiet- Si tratta di una modifica
migliorare la società di tivi di rappresentatività e che potrebbe sembrare
oggi. di maggiore democrazia e meramente formale se,
Per i periti industriali, rinnovamento». al contrario, non fosse
in particolare, tra le prin- «Dunque», chiude Gio- riempita di significati
cipali priorità vi è quella Giampiero Giovannetti vannetti «vogliamo pensa- che partono soprattutto
di abbattere la selva degli re (e sperare) che il nuovo dalle decisioni prese in
adempimenti burocratici: fessioni, sarebbe fondamen- quel sostrato di conoscenza parlamento possa mettere occasione del congresso
«La burocrazia» dice Giam- tale dare seguito a quanto e attenzione diffusa necessa- a punto alcuni temi che pur straordinario dei periti
piero Giovannetti, presiden- recentemente codifi cato in ria a favorire comportamenti strettamente legati alle pro- industriali del novem-
te del Cnpi, «è un vero pro- materia di sussidiarietà fra orientati alla prevenzione fessioni intellettuali, possa- bre 2014.
blema strutturale del paese stato e professionisti attra- «La fragilità del nostro no portare benefi ci a tutti. Durante quell’assise,
che in molti casi rallenta e verso la legge 81/2017 (co- territorio», specifi ca il pre- Le professioni sono pronte, la categoria ha ritenu-
rende impossibile qualsiasi siddetto Jobs act del lavoro sidente Cnpi, «ci obbliga a come lo sono sempre state, a to opportuno elevare
normale avvio di attività autonomo), attuando la nor- guardare al problema sicu- farsi parte attiva per ridefi- la formazione di acces-
professionale. Per questo è mativa e individuando ed rezza nella sua globalità, nire gli obiettivi per la cre- so all’albo, riconoscen-
fondamentale avviare una estendendo le pratiche più soprattutto in termini di scita del paese e ritengono di do in questo passaggio
drastica riduzione degli qualificate. prevenzione. Da anni dicia- poter giocare un ruolo deci- un elemento essenziale
adempimenti burocratici Tra i temi proposti poi mo che la risposta è nell’in- sivo nel tracciare le linee di per rinnovare la pro-
obbligatori che gravano su quello della «Gestione del troduzione del Fascicolo azione più efficaci per la sua fessione del futuro. Un
qualsiasi progetto e che di- rischio, gestione della sicu- del fabbricato che permette modernizzazione». rinnovamento che si è
poi concretizzato con
la legge 89 del 2016 che
ha reso ufficiale il pos-
Nuova formazione continua, crediti recuperabili sesso della laurea come
titolo esclusivo per ac-
Nuovi chiarimenti in materia di quant’altro costituisca aggior- presentanza della categoria, quali: cedere alla professione.
formazione continua dei periti in- namento della regolamentazione il Consiglio nazionale, i Consigli Quella legge non solo
dustriali. A seguito del nuovo rego- dell’Ordine. Gli iscritti che non li territoriali dell’Ordine, i Consigli ha modificato il regola-
lamento, in vigore dal primo genna- hanno maturati in un anno, posso- di disciplina, i gruppi di lavoro e le mento professionale dei
io 2017, finalizzato a semplificare no recuperarli negli anni seguenti, commissioni di studio. periti industriali, innal-
norme e procedure anche grazie a giacché il conteggio viene fatto nel Per questi incarichi, come si leg- zando in via defi nitiva
un’interazione più efficace con albo quinquennio. L’obbligo vale anche ge anche nelle linee guida, posso- ed esclusiva il titolo di
unico, il Consiglio nazionale ha ri- per coloro che si trovano in regime no essere assegnati fino a 3 Cfp accesso alla professio-
tenuto opportuno precisare alcuni di riduzione dell’obbligo formativo, ad incarico con un massimo di ne, ma ne ha oltretutto
aspetti della rinnovata normativa. in quanto si tratta di una forma- 50 nell’intero quinquennio, indi- aggiornato la classifica-
Uno di questi è l’estensione del zione che ha come obiettivo quello pendentemente dal numero delle zione giuridica. Questa
beneficio del debito formativo per di coinvolgere gli iscritti nella vita riunioni cui si partecipa in rela- modifica formale, però,
gli over 65 che, come specifica la della categoria. Vale la pena ricor- zione all’incarico. Parallelamente corrisponde anche a
recente circolare del Cnpi, è indi- dare che proprio sulla materia sul- ad una attività di semplificazione una necessità informa-
pendente dal regime in vigore, ma la piattaforma «e-Academy» sono delle norme per il riconoscimento tiva verso i principali
relativa solo al compimento del ses- presenti diverse attività formative delle attività formative, il Cnpi ha interlocutori istituzio-
santacinquesimo anno di età. C’è gratuite. E poi ancora tra le attività lavorato a un’implementazione del nali della categoria che,
poi il capitolo dei crediti formati- formative sono riconosciute anche sistema informatico di albo unico da ora in poi, dovranno
vi professionali relativi a incontri quelle relative all’alternanza scuo- per consentire a qualsiasi iscrit- porre attenzione alla
tecnici, seminari e convegni per i la-lavoro, impe- to di poter aggiornare la nuova collocazione
quali, nel precedente regolamento, gno che rientra propria «posizione» for- dei periti industriali
era stato fissato un massimo di 12 nella fattispe- mativa, quindi attesta- all’interno dello sce-
Cfp ogni anno, tetto ora abolito. cie dell’attività zioni o autocertificazioni nario delle professioni
La circolare affronta anche il tema di affidatario in dell’ottenimento di credi- tecniche. Dunque un
dei crediti deontologici annui che favore dei prati- Pagina a cura ti, attribuzioni di cfp per cambiamento radicale
DELL’UFFICIO STAMPA
possono essere recuperati negli canti. DEL CONSIGLIO NAZIONALE
tipologia di attività, con e sostanziale che vedrà
anni successivi. L’iscritto, infatti, Un capitolo a par- E DELL’ENTE DI PREVIDENZA
un semplice clic e dal pro- d’ora in poi la categoria
deve acquisire almeno 3 Cfp annui te, poi, riguarda DEI PERITI INDUSTRIALI prio studio, semplifican- sempre più impegnata a
(15 Cfp nel quinquennio) in atti- la partecipazio- E DEI PERITI INDUSTRIALI LAUREATI do in questo modo anche realizzare il nuovo «Or-
vità formative riguardanti l’etica, ne ai lavori di www.cnpi.it - www.eppi.it l’attività degli organismi dine» dei laureati di pri-
la deontologia, la previdenza, e organismi di rap- territoriali. mo livello.
34 Venerdì 23 Febbraio 2018
ISTITUTO NAZIONALE REVISORI LEGALI
Le proposte dei candidati Inrl nel rispetto della Carta dei valori da loro sottoscritta

Giù le tasse e meno burocrazia


Per i revisori sono troppi gli adempimenti da assolvere
n vero e proprio ma- gono l’attività di revisione,

U nifesto per la lega-


lità, trasparenza e
competenza: con la
Carta dei valori che si ispi-
ra a questi principi, delibe-
come il ripristino del collegio
dei revisori legali negli enti
pubblici in luogo del revisore
unico in considerazione del
fatto che attualmente sono
rata dal consiglio nazionale, circa 50 gli adempimenti ri-
l’istituto scende in campo e chiesti a l revisore dell’ente
fa sottoscrivere a tutti i re- pubblico annualmente, la
visori candidati nelle varie possibilità di proroga del
liste, un documento super secondo mandato 3+3 come
partes. previsto dalla precedente
Il presidente Inrl, Virgi- normativa, nonché sbloccare
lio Baresi sottolinea: «È la i limiti tariffari per l’eserci-
prima volta in Italia che un zio della professione ormai
organismo di rappresentan- fermi da più di dieci anni; e
za di una professione, re- ancora l’obbligatorietà della
centemente riformata dalla revisione legale condominia-
legge entrata in vigore nel le e la nomina per estrazione
gennaio 2017, irrompe sulla nelle partecipate pubbliche
scena politica con un mes- e nelle società in house pro-
saggio trasversale, a tute- viding». Forte orientamento
la della collettività, della alla tutela della collettività
imprenditoria e del singolo anche nelle azioni che si pre-
contribuente. Gli otto revi- figge Riccardo Zani, candi-
sori iscritti all’istituto e can- Desiderata De Angelis con il presidente Inrl Virgilio Baresi dato al senato per Civica po-
didati alle prossime elezioni polare con il ministro della
hanno sottoscritto questa salute Lorenzin, nel collegio
Carta, impegnandosi fin da di Brescia e Bergamo: «In-
ora, e qualora fossero eletti, nanzitutto, a livello genera-
ad agire ispirandosi a que- le, occorre dare una risposta
sti principi che sono poi le concreta sull’equo compenso
linee guida della nostra at- che è garanzia costituziona-
tività professionale. Daremo le. Le eccessive liberalizza-
il massimo appoggio a tutti zioni, seppur auspicate dal-
i candidati, indistintamente la Ue hanno creato effetti
dalle loro appartenenze poli- collaterali distorsivi, dovuti
tiche per ribadire l’importan- soprattutto all’abolizione di
za che ricopre il nostro ruolo tariffe minime, con il risul-
nel rilancio etico-socio-eco- tato di un diffuso precariato
nomico del sistema Italia». professionale tra i giovani
E infatti nei proponimenti professionisti. Intendo poi
di tutti i revisori candidati, sostenere con forza i concet-
c’è un costante riferimento ti di legalità, trasparenza e
alla rilevanza economica competenza a difesa e servi-
dell’attività professionale Jacopo Marchetti Riccardo Zani Antonella Gobbo zio del cittadino contribuen-
di revisione. Come spiega te che sono di grande rilievo
Desiderata De Angelis, can- patrimoniale e finanziaria, concentrati in unica scaden- copo Marchetti candidato per il rilancio socioeconomi-
didata alla elezioni regiona- che risulterebbe invece au- za e fossero alleggeriti da alla Camera dei deputati co del paese. In tal senso, l’
li Lazio per la Democrazia spicabile. Mi adopererò», ha quelli superflui, le imprese, con la lista Civica popolare Istituto ha posto in atto un
cristiana: «La categoria dei poi aggiunto De Angelis, «per soprattutto piccolo e medie, Lorenzin, nel collegio pluri- impegno etico senza prece-
revisori legali costituisce l’ampliamento dell’ambito di potrebbero sostenere minor nominale di Lombardia 4-1 denti in tal senso. C’è infine
un perno fondamentale del applicazione dell’obbligo di costi di gestione. La legali- Lodi-Vigevano-Pavia: «In- l’obiettivo dell’assicurazione
sistema economico, dato il revisione almeno a tutte le tà e la serietà che ogni re- nanzitutto la semplificazione Rc professionale Revisori le-
potenziale culturale, tecni- Spa. Queste ultime infatti visore deve adottare in ogni del fisco e il miglioramento gali che è quello di tenere al
co e scientifico che possie- sono un modello di società incarico, indipendentemente della burocrazia in relazione sicuro il patrimonio del pro-
de. L’obiettivo sarà quello di capitali che può racco- dal colore politico, deve esse- alla crescita continua degli fessionista dalla richieste di
di instaurare un dialogo gliere capitale di rischio e re il punto di forza affinché adempimenti, alla babele risarcimento derivanti da
ancora più stringente tra le di credito sul mercato per la macchina pubblica pos- normativa e al caos fiscale. eventuali errori professiona-
istituzioni e i professionisti, le quali il controllo diret- sa ripartire per cercare di C’è poi l’urgenza di una ri- li e/o danni da essi derivanti
coinvolgendoli nei processi to dei soci è estremamente equilibrare i bilanci. E tra modulazione del calendario procurati a terzi (clienti), di
decisionali della politica, limitato risultando invece le proposte che, se eletta, fiscale per i professionisti cui sia riconosciuto civilmen-
avendo a presupposto che il attribuito ad organi di con- intendo sostenere c’è quel- ma anche per le imprese e te responsabile ai sensi di
risultato di questa compar- trollo interno, il Collegio la di una finanza agevolata meno “ingegneria informa- legge, nell’esercizio dell’at-
tecipazione genererà impor- Sindacale, e a soggetti ester- concreta supportata da un tica” negli studi e più libe- tività professionale. L’obbli-
tanti ricadute occupazionali. ni, quale il revisore legale». serio intervento sul sistema ra professione. Bisogna poi gatorietà di tale copertura è
Il mio supporto sarà per la Le fa eco Antonella Gobbo, bancario, anch’esso obsole- lavorare per una revisione necessaria per rispondere ai
realizzazione di un ulteriore candidata alla camera dei to per i nostri tempi. Solo se legale al servizio del citta- bisogni di chi deve tutelarsi
ammodernamento dell’ordi- deputati nel collegio uni- le aziende trovano un buon dino-contribuente, ispirata da rischiose ricadute patri-
namento contabile naziona- nominale Lazio per il Movi- partner negli investimen- ai principi di terzietà, lega- moniali causate dal proprio
le che avrebbe a fondamen- mento 5 stelle che evidenzia: ti sarà possibile favorire a lità, trasparenza, una forte lavoro».
to la necessità di ridurre le «L’obiettivo principale ri- lungo termine la ripresa. competenza, equità per un
divergenze in materia di guarda la sensibilizzazione La formazione poi di un go- monitoraggio delle imprese
regolamentazione contabile della classe politica affinché verno stabile supportato da private cosi come del settore Pagina a cura di
per soggetti operanti all’in- venga snellito il groviglio tecnici a supporto della po- pubblico. Questo dovrebbe INRL
terno dei medesimi segmen- della burocrazia. Gli adem- litica, proprio in virtù delle andare di pari passo con un (Istituto Nazionale Revisori Legali)
ti di mercato: l’esistenza di pimenti quotidiani, che i proprie conoscenze, potrebbe equo compenso, in quanto
soggetti che utilizzano gli professionisti della nostra finalmente ridare valore ed le continue e accresciute re- Sede legale: Via Gonzaga, 7 20121 - Milano
Ias/Ifrs e altri che rientrano categoria sono tenuti ad entusiasmo alla professione sponsabilità, una formazio- Sede amministrativa:
nell’utilizzo delle disposizio- assolvere, bloccano la vera di imprenditore in Italia, va- ne sempre più specialistica, Piazza della Rotonda, 70 - 00186 Roma
ni del codice civile all’inter- funzione del commerciali- lore purtroppo soffocato dal periodica e onerosa devono Ufficio di Rappresentanza:
no soprattutto del gruppo sta e del revisore, limitati grandissimo clima di incer- obbligatoriamente essere Rue de l’industrie, 42 - Bruxelles
dei grandi players italiani, nel pieno svolgimento del- tezza». proporzionate ai compensi email: segreteria@revisori.it
non consente un’adeguata le proprie funzioni. Solo se Molto mirate sono anche spettanti ai revisori. Ci sono www.revisori.it
comparabilità economico, gli adempimenti fossero più le proposte del revisore Ja- poi provvedimenti che atten-
C O N S U L E N T I D E L L AVO R O Venerdì 23 Febbraio 2018
V 35

Il Minlavoro cerca di mettere ordine sull’efficacia degli accordi collettivi

Sgravi con il Ccnl giusto


Contratti validi in base alla rappresentatività
DI GIOVANNI CRUCIANI ganizzazioni firmatarie del nali a sostegno dei contratti rappresentative sul piano stenziale; e se la fruizione
contratto, la sottoscrizione sottoscritti dalle organiz- nazionale. dei benefici contributivi è
el mondo del di- del contratto individuale di zazioni comparativamente Questo intervento del Mi- condizionata al rispetto dei

N ritto del lavoro la


questione della
rappresentanza e
rappresentatività del sinda-
cato è uno degli argomenti
lavoro e simili. La soluzione
del problema della rappre-
sentanza, anche per questo,
avrebbe la sua importanza.
Sapere che chi sottoscrive
più rappresentative, le sole
in grado di assicurare quei
parametri essenziali per
la prevista forza di deroga
della disciplina normativa.
nistero del lavoro non è solo
poiché con le note n. 10559
del 24 maggio 2016 e n.
14775 del 26 luglio 2016 era
già intervenuto individuan-
Ccnl nonché agli accordi
territoriali o aziendali sti-
pulati dalle organizzazioni
sindacali dei datori di lavo-
ro e dei lavoratori compa-
più appassionanti. Tema un contratto è legittima- Il legislatore, infatti, ha do i parametri che la prassi rativamente più rappresen-
che periodicamente viene to, è essenziale. Del resto, inteso collegare determi- amministrativa richiede per tative sul piano nazionale.
accantonato o torna di at- la misurazione della forza nati effetti giuridici esclu- i contratti stipulati dalle Anche l’art. 8 del dl 138/
tualità. Nascono come fun- del sindacato e delle orga- sivamente a quegli accordi organizzazioni sindacali e 2011 convertito in legge
ghi contatti collettivi siglati nizzazioni datoriali si può collettivi sottoscritti da dei datori di lavoro compa- 148/2011 per la contratta-
da organizzazioni sindacali effettuare anche con alcuni organizzazioni in possesso rativamente più rappresen- zione di prossimità prende
sia datorili che dei lavora- indicatori che man mano del requisito della maggiore tative sul piano nazionale come presupposto che gli
tori che, per ottenere il pas- sono stati individuati dalla rappresentatività in termini debbono possedere per at- accordi siano stipulati an-
saporto di «maggiormente giurisprudenza nonché dalla comparativi, con la finalità tribuire ai contratti ed agli che a livello aziendale dalle
e/o comparativamente più prassi amministrativa, qua- di sollecitarne l’applicazio- accordi quella efficacia che organizzazioni sindacali dei
rappresentative», debbo- li: il numero degli iscritti, il ne. Stessa efficacia non può il legislatore gli riconosce, datori di lavoro e dei lavora-
no essere in qualche modo numero delle imprese asso- esserci quando la sottoscri- non solo al fine di evitare tori comparativamente più
«misurate». Ma come si deve ciate, la diffusione a livello zione avviene con soggetti problemi di dumping socia- rappresentative sul piano
procedere in questi casi non nazionale, il numero dei con- non «abilitati»; il terreno le, ma pure per il corretto nazionale o dalle loro rap-
è chiaro, tant’è che più vol- tratti collettivi sottoscritti, in questo caso è minato e il versamento dei contributi presentanze locali.
te ci sono stati tentativi il numero delle controversie confine sottile. previdenziali, il beneficio Tutto ciò comporta che se
di accordo per individuare trattate, la effettiva parteci- A cercare di contenere degli sgravi contributivi e il datore di lavoro non ha ap-
quali criteri avrebbero do- pazione alle relazioni indu- il fenomeno, è intervenuta la partecipazione alle gare plicato o non applicherà uno
vuto determinare l’indice di striali e così via. la circolare n. 3 del 2018 di appalti pubblici. dei Ccnl leader non può be-
rappresentatività, ma senza Chi non può vantare que- dell’Ispettorato nazionale Anche il legislatore ha vo- neficiare degli sgravi contri-
esito. ste caratteristiche non è del lavoro che individua luto ultimamente collegare butivi, non può ottenere egli
Il «peccato», però, è quel- detto che non possa esistere quali sono i contratti di la- determinati effetti giuridici effetti derogatori che il dlgs
lo originale, per la mancata nel panorama di una plura- voro che una volta applicati esclusivamente agli accor- 81 prevede ed è comunque
attuazione dell’art. 39 della lità democratica di soggetti non comportano conseguen- di collettivi sottoscritti da tenuto a versare i contributi
Costituzione che, solo, indi- in divenire, ma molti dubbi ze negative circa il corretto organizzazioni in possesso e premi sui minimi retribu-
ca la via da seguire per il devono essere sollevati circa versamento dei contributi del requisito della maggiore tivi da essi previsti.
riconoscimento della per- l’efficacia degli accordi e dei su retribuzioni adeguate e rappresentatività in termini
sonalità giuridica alle or- contratti che sottoscrivono. nella corretta acquisizione comparativi, con l’evidente
ganizzazioni sindacali. La Non v’è dubbio che vada ga- dei benefici contributivi. La finalità di sollecitarne l’ap-
mancata attuazione, per rantita la libertà sindacale circolare, infatti, fornisce plicazione (cfr. art. 51 del Pagina a cura
DELL’UFFICIO STAMPA
ovvi motivi, comporta diver- ma altrettanto evidente è la alcune indicazioni operati- dlgs 81/2015). Ma v’è di più
se conseguenze fra le quali i necessità per gli operatori ve agli ispettori del lavoro se è vero che i minimi retri- E RELAZIONI ESTERNE
dubbi perenni sull’efficacia di sapere ciò che è valido per l’attività di vigilanza butivi dei Ccnl sottoscritti DELL’ANCL,
dei Ccnl stipulati se possano e ciò che non lo è perché verso quelle aziende che dalle organizzazioni com- ASSOCIAZIONE NAZIONALE
avere efficacia erga omnes, le conseguenze a livello di non applicano i cosiddetti parativamente più rappre- CONSULENTI DEL LAVORO
ovvero questa efficacia si agevolazioni contributive, contratti leader, definendo sentative a livello nazionale Tel: 06/5415742
debba raggiungere con al- di regolarità contributive questi ultimi quelli sotto- debbono essere presi come www.anclsu.com
tri indicatori quali l’appar- sono devastanti. Da qui una scritti dalle organizzazio- base di calcolo dell’impo-
tenenza delle parti alle or- serie di interventi istituzio- ni comparativamente più nibile previdenziale e assi-

Linee guida alla compensazione del credito Iva 2017


Con l’inizio del nuovo anno le dichiarazione stessa (a scadenza fettuare appositi controlli ovvero non abilitato l’Agenzia procederà
imprese possono utilizzare in naturale per la presentazione del- al riscontro della corrispondenza a notificare un «atto di recupero»
compensazione i crediti scatu- la dichiarazione Iva 2017 è il 30 dei dati esposti nella dichiarazio- entro l’ultimo giorno dell’ottavo
renti dalle dichiarazioni annuali e aprile 2018 ma è possibile l’invio ne alle risultanze della relativa anno successivo a quello dell’in-
nello specifico, in materia di Iva, a far data dal 01 febbraio 2018); documentazione. Secondo il dm debito utilizzo in relazione sia ai
è possibile a determinate condi- c) compensazioni orizzontali e 164/1999 è possibile rilasciare il crediti Iva che a quelli delle im-
zioni e a far data dal 1° gennaio verticali: le norme di cui sopra visto di conformità se le dichiara- poste dirette;
2018, l’utilizzo in compensazione si applicano alle compensazioni zioni e le scritture contabili sono e) presentazione dei modelli F24
del credito Iva annuale maturato. «orizzontali» (Iva con altre im- state predisposte e tenute dallo in caso di compensazione: qual-
Come disposto dal decreto legge poste o contributi) e non alle stesso soggetto che rilascia il vi- siasi compensazione «orizzonta-
n. 50-2017, le regole pratiche utili «compensazioni verticali» (com- sto; tuttavia quando il soggetto le» comporta l’obbligo per titolari
ai fini dell’applicazione della nor- pensazione Iva da Iva interna con che tiene le scritture contabili di partita Iva di utilizzare i canali
ma in materia di compensazione o senza presentazione del relati- non è lo stesso contribuente o «Entratel o Fisconline»;
del credito Iva sono le seguenti: vo modello F24); un soggetto riconducibile a un f) presenza di ruoli eccedenti i
a) credito Iva di importo non su- d) soggetti abilitati al rilascio professionista abilitato al rila- 1.500 euro e compensazioni: è
periore a euro 5.000: indipenden- del visto di conformità: i sogget- scio del visto l’Agenzia, con la importante rammentare che, ai
temente dall’importo complessivo ti abilitati ad apporre il visto di circolare n. 57/E/2009 e con la sensi del dl 78/2010, i crediti tri-
del credito è possibile l’utilizzo conformità sono i seguenti: dot- circolare 28/E del 25 settembre butari possono essere compensati
in compensazione presentando il tore commercialista o esperto 2014, ha indicato che in tali casi solo se non vi sono debiti iscrit-
relativo modello F24 senza ulte- contabile, consulente del lavoro, i contribuenti possano rivolgersi ti a ruolo per importi superiori
riori adempimenti non serve la periti ed esperti tributati iscrit- a un soggetto abilitato al rilascio a euro 1.500 (l’ammontare dei
presentazione anticipata della ti nei ruoli tenuti dalla Cciaa al del visto, stabilendo però «l’ob- 1.500 euro si considera compren-
dichiarazione Iva); 30/09/93, responsabile fiscale del bligo, per chi appone il visto, di sivo di sanzioni e interessi e ri-
b) credito Iva di importo superio- Caf imprese, responsabile fiscale effettuare tutti i controlli pre- guarda le imposte erariali mentre
re a euro 5.000: nel caso di specie, del Caf dipendenti (se abilitati visti dalla normativa e di predi- non rientrano nel limite dei 1.500
al fi ne di poter operare la com- alla trasmissione telematica del- sporre la relativa dichiarazione». euro le cartelle emesse a fronte di
pensazione, occorre presentare le dichiarazioni, iscritti al regi- Nel caso di utilizzo in compensa- mancato pagamento di contribu-
la relativa dichiarazione annuale stro informatizzato della Dre e in zione di crediti superiori ad euro ti previdenziali Inps/Ivs, gestione
che deve essere dotata del «visto possesso di apposita polizza as- 5.000 senza apposizione del visto separata, tributi locali Imu, Tasi
di conformità e la compensazio- sicurativa). Il professionista che di conformità/sottoscrizione al- e Tares e sanzioni al codice della
ne può essere effettuata dopo 10 rilascia il visto (c.m. n. 28/2014 ternativa ovvero con apposizione strada).
giorni dalla presentazione della e c.m. n. 7/2015) è tenuto a ef- del visto da parte di un soggetto Celeste Vivenzi
Enti locali
36 Venerdì 23 Febbraio 2018

 
 

in edicola con
& Federalismo
IL GIORNALE DELLE AUTONOMIE

SPECIALE CONTRATTO/ È l’effetto della riforma Madia che li congela al 2016

I fondi locali pagano gli aumenti


Contratti decentrati in parte erosi dai nuovi tabellari
DI LUIGI OLIVERI utili per incrementare in via incarichi di posizione organiz- sulle risorse destinate ai lavo-
continuativa la parte stabile zativa di cui all’art. 15, comma ratori.
occia fredda per i fon- del fondo: si va da un importo 5 deve comunque avvenire, Sul piano tecnico la previsio-

D di della contrattazione
decentrata di regioni
ed enti locali: dovran-
no essere le risorse riservate
ai trattamenti accessori dei di-
di 83,20 euro per il personale in
servizio al 31.12.2015, somma
però disponibile dal 2019, agli
incrementi economici alle posi-
zioni contrattuali di sviluppo,
complessivamente, nel rispetto
dell’art. 23, comma 2 del dlgs
n. 75/2017». Quindi, gli incre-
menti al fondo di parte stabile
non potranno avere l’effetto di
ne dell’articolo 67, comma 7, è
alquanto rischiosa. Ponendo
il caso limite di un ente con
un fondo già molto ristretto
e limitato che finanzia appe-
pendenti e non i bilanci, infat- alle retribuzioni individuali di aumentare simmetricamente na le progressioni orizzontali
ti, a finanziare i maggiori costi anzianità del personale cessa- l’importo complessivo del fon- già conseguite dai dipendenti,
derivanti dal rinnovo del Ccnl, to dal servizio, fino alle econo- do, ma finiranno per eroderlo. il divieto di incrementare il
ricadenti appunto sul salario mie derivanti dalla riduzione La cosa è particolarmente im- totale complessivo del fondo
accessorio. Per la prima volta, stabile della dotazione orga- portante per le progressioni in applicazione dell’articolo
dunque, gli aumenti salariali nica di qualifiche dirigenziali. orizzontali, finanziate appunto 67, comma 7, della preintesa
invece di incrementare il fon- Il comma 2 dell’articolo 67, Marianna Madia dai fondi. Il comma 7 dell’arti- renderebbe impossibile per
do, ne eroderanno le disponibi- quindi, è scritto obbedendo colo 67 pone a carico dei fondi e quell’ente adempiere alle ob-
lità, ai fini della destinazione alla regola che da sempre ha 75/2017 che all’articolo 23, non dei bilanci il finanziamen- bligazioni contrattuali deri-
ai vari istituti. È l’articolo 67 caratterizzato la contrattazio- comma 2, nelle more del pro- to di una parte molto ponde- vanti dal contratto collettivo
della preintesa stipulata lo ne: gli incrementi stipendiali cesso di armonizzazione dei rosa delle risorse decentrate, nazionale di comparto. L’ente
scorso 21 febbraio a giocare previsti dai contratti collettivi trattamenti stipendiali dei di- finendo, dunque, per sottrarre non avrebbe scelta: o arrecare
il brutto scherzo al comparto. si riverberano sul salario ac- pendenti pubblici, vieta che le rilevanti disponibilità ad altre danno erariale finanziando
Tale disposizione al comma 1 cessorio (in particolare sugli risorse destinate alla contrat- destinazioni, come indennità col bilancio i maggiori oneri
fissa le regole per la determi- stipendi che hanno negli anni tazione decentrata superino di turno, rischio, disagio, ma- (in particolare delle progres-
nazione della parte stabile del precedenti ricevuto incrementi l’ammontare del 2016. neggio valori, responsabilità sioni orizzontali), oppure, non
fondo delle risorse decentrate, per le progressioni orizzontali) Da qui discende la previsione particolari. adempiere alle previsioni del
in modo tale che restino conso- e finiscono per incrementare il dell’articolo 67, comma 7, della Per la prima volta, quindi, Ccnl e correre il rischio molto
lidate a regime in un importo volume complessivo dei fondi. preintesa: «La quantificazione parte non irrilevante degli forte di arrecare danno civile,
certo. Il successivo comma 2, Ma, il Ccnl deve fare i conti del Fondo delle risorse decen- effetti obbligatori della con- esponendosi ad azioni di rival-
poi, contiene un elenco di fonti con la riforma Madia, il dlgs trate e di quelle destinate agli trattazione vengono scaricati sa dei dipendenti.

Facilitato il passaggio Incentivi tecnici fuori dal fondo decentrato


di personale alle unioni Tenere gli incentivi per funzioni tecniche del trattamento economico complessivo
fuori dal fondo delle risorse decentrate e spettante al singolo dipendente.
Rendere più facile il transito di personale dai comuni dai relativi tetti. È questo l’auspicio espres- Ma il vero nodo riguarda la portata della
alle unioni. È questo l’obiettivo dell’art. 70-sexies so dai sottoscrittori dell’accordo prelimi- seconda norma, che limita la consistenza
dell’accordo preliminare per il rinnovo del Ccnl nare per il rinnovo del contratto nazionale complessiva del fondo per le risorse decen-
Funzioni locali. La norma disciplina il fondo risorse per il comparto delle Funzioni locali. Il do- trate all’importo del 2016.
decentrate unionale, consentendo alle forme associa- cumento, firmato nella notte tra martedì Non è chiaro se gli incentivi per funzioni
tive di adeguarlo a seguito del trasferimento di per- e mercoledì, dedica al tema la prima delle tecniche siano da includere in tale limite o
sonale dai comuni aderenti. In particolare, in caso cinque dichiarazioni congiunte: si tratta di se ne siano esclusi (come accadeva per i vec-
di trasferimento di personale dai comuni all’unio- postille prive di effetti giuridici immedia- chi incentivi alla progettazione). Per l’in-
ne, confluiscono nella componente stabile del fondo ti, attraverso le quali la parti provano ad clusione si è espressa la sezione autonomie
unionale le risorse stabili destinate ai trattamenti esprimere indirizzi interpretativi ovviamen- della Corte conti (deliberazione 7/2017),
economici del personale trasferito, con il contratto te non vincolanti. Del resto, non potrebbe ma successivamente è intervenuta una mo-
integrativo dell’anno precedente o, in mancanza, con essere diversamente su un tema, quello de- difica legislativa (art. 1, comma 526 della
l’ultimo sottoscritto. gli incentivi tecnici e del loro trattamento legge 205/2017), che avrebbe dovuto sancire
Il fondo di parte stabile degli enti di provenienza contabile e finanziario, su cui regna il caos l’esclusione. Anche sulla novella, però, le
è ridotto di un importo corrispondente. Nel fondo più totale. sezione regionali della Corte hanno espres-
dell’unione confluiscono, inoltre, limitatamente ai La materia è oggi disciplinata dall’art. 113 so avvisi diversi, rimettendo nuovamente la
mesi residui dell’anno in cui avviene il trasferimento, del dlgs 50/2016 e dall’art. 23, comma 2, del questione alle Autonomie. In questo grovi-
le risorse variabili destinate ai trattamenti economi- dlgs 75/2017. La prima norma definisce a chi glio, il Ccnl può fare poco oltre ad auspicare
ci del personale trasferito, con il contratto integrati- e per quali attività spettano i compensi ag- «il consolidamento dell’interpretazione in
vo dell’anno precedente o, in mancanza, con l’ultimo giuntivi. Il nuovo codice dei contratti ha, da base alla quale le suddette risorse devono
sottoscritto. Il fondo di parte variabile degli enti di un lato, escluso le attività di progettazione, ritenersi escluse dal limite di legge, tenuto
provenienza è ridotto di un importo corrispondente. dall’altro ha esteso gli incentivi, oltre che ai conto che la novella normativa apportata
Sono fatti salvi eventuali diversi accordi tra l’unio- lavori pubblici, anche agli appalti di servizi dal comma 526 della legge di Bilancio 2018
ne e gli enti che trasferiscono personale in merito e forniture. Mentre per i lavori, possono es- è finalizzata a considerare unitariamente
all’entità delle risorse che confl uiscono nel fondo sere beneficiari sia i tecnici che il restante la spesa complessiva destinata alla realiz-
unionale e che riducono in misura corrispondente personale che abbia prestato la propria zazione di lavori, servizi o forniture, inclu-
i fondi degli enti, fermo restando il principio che collaborazione, per servizi e forniture, gli dendovi anche le risorse finanziarie per
il trasferimento di personale non deve implicare, a incentivi sono previsti esclusivamente per incentivi tecnici e che, conseguentemente,
livello aggregato, maggiori oneri. Tali disposizioni si il direttore dell’esecuzione. A tali soggetti, tali incentivi non rientrano nei capitoli della
applicano anche nel caso sulla base di un atto unilaterale dell’ammi- spesa del personale, ma sono ricompresi
Supplemento a cura di assegnazione tempora- nistrazione (non soggetto a contrattazione nel costo complessivo dell’opera».
di FRANCESCO CERISANO nea di personale in posi- sindacale), possono essere destinate som- Insomma, la palla è ancora nelle mani
zione di comando. me non superiori al 2% dell’importo posto della magistratura contabile.
fcerisano@class.it Matteo Barbero a base di gara ed entro un tetto pari al 50% Matteo Barbero
ENTI LOCALI Venerdì 23 Febbraio 2018 37

SPECIALE CONTRATTO/ La preintesa assegna molti riconoscimenti ai vigili urbani

Polizia locale, compensi mirati


Nasce l’indennità di servizio esterno. Andrà da 1 a 10 €
Pagina a cura compete una indennità gior-
DI LUIGI OLIVERI Aumenti di stipendio in base ai risultati naliera. Tale indennità sarà
giornaliera e fissata dalla
er la polizia locale in- e delle competenze acquisite e certificate contrattazione decentrata

P
Aumenti di stipendio selettivi in base ai
dennità e compensi risultati conseguiti nel triennio preceden- a seguito di processi formativi. in importi giornalieri che
mirati. La preintesa te. La preintesa del Ccnl delle funzioni Decorrenza. Un altro tema che ormai vadano da un minimo di 1
assegna alcuni rico- locali ridisegna la disciplina delle pro- si trascinava da anni, creando moltepli- euro a un massimo di 10.
noscimenti da molto tempo gressioni economiche, note anche come ci problemi operativi è quello della de- Anche in questo caso, la de-
rivendicati ai vigili urbani, progressioni orizzontali, cioè degli incre- correnza della progressione economica. terminazione contrattuale
che possono razionalizzare menti stipendiali riconosciuti stabilmen- Nonostante da tempo l’interpretazio- dell’importo massimo gior-
l’utilizzo delle risorse con- te ai dipendenti, sulla base di valutazioni ne prevalente indicasse di far scattare naliero dell’indennità rende
trattuali, ma avranno rica- selettive. l’aumento salariale dal primo gennaio nulle clausole e accordi che
dute sui progetti finalizzati Selettività. L’articolo 16 conferma i dell’anno di attivazione della procedura forfetizzino in ammontari
ed i compensi per il risulta- limiti esistenti alle progressioni econo- selettiva, di recente, al contrario, pareri più elevati compensi aventi
to individuale. miche. Il primo è di natura finanziaria: della Corte dei conti e dell’Aran avevano analoga natura. L’indennità
Servizi aggiuntivi. Il dunque, sarà possibile attivare le pro- sancito che la decorrenza degli aumenti giornaliera compensa inte-
decreto legge 50/2017, con- gressioni solo nel limite delle risorse ef- partisse dal primo di gennaio dell’anno gralmente i rischi e i disagi
vertito in legge 96/2017 fettivamente disponibili. In ogni caso, la in cui la procedura valutativa andasse a connessi ai servizi esterni e
consente al personale di progressione va riconosciuta sulla base conclusione. Una soluzione, questa, dif- si cumula con quella di tur-
vigilanza di svolgere atti- di selezioni (il contratto dispone in modo ficilmente condivisibile sul piano prati- no, ma non con le specifiche
vità di servizio, rese al di selettivo solo a una parte limitata dei di- co, poiché le valutazioni debbono tenere indennità di turno e disagio
fuori dell’orario ordinario pendenti, come del resto impone l’arti- conto necessariamente della performance riferite agli altri profili pro-
di lavoro, finalizzate a ga- colo 23 del dlgs 150/2009. Tuttavia, non individuale e, quindi, non possono che es- fessionali del comparto.
rantire sicurezza e polizia vi sono indicazioni per quantificare tale sere effettuate a consuntivo necessaria- Indennità di funzione.
stradale nel caso di ini- parte limitata. Molti interpreti ritengono mente l’anno solare dopo quello nel quale Si introduce, poi, una nuo-
ziative private, a carico che non si possa andare oltre il 33% del si sono indette le selezioni. La preintesa va indennità di funzione
degli organizzatori privati personale in servizio. Comunque, la quo- pone fine all’equivoco e dispone che «l’at- per personale inquadrato
stessi. La preintesa chiari- ta dei dipendenti che potranno accedere tribuzione della progressione economica nelle categorie C e D, non
sce che dette attività sono alla posizione economica superiore andrà orizzontale non può avere decorrenza an- avente incarichi di posizio-
remunerate con un com- determinata tenendo conto dell’obbligo di teriore al 1° gennaio dell’anno nel quale ne organizzativa, finaliz-
penso di ammontare pari a permanere in una certa posizione econo- viene sottoscritto il contratto integrativo zata a compensare compiti
quelli previsti per il lavoro mica per almeno 24 mesi, lasso di tempo che prevede l’attivazione dell’istituto». di responsabilità connessi
straordinario dall’articolo comunque eventualmente incrementabile Graduatorie. Il comma 8 dell’articolo al grado. L’importo di tale
38, comma 5, del Ccnl del dalla contrattazione decentrata. 16 nega che dalle selezioni per le progres- indennità, oltre che del
14.9.2000. Fissato dal Ccnl Valutazione. Il processo selettivo delle sioni orizzontali derivino graduatorie as- grado, dovrà tenere conto
l’ammontare del compenso, progressioni economiche è storicamente similabili a quelle concorsuali ed aventi, delle peculiarità dimensio-
non sarà pertanto possibile molto complesso e defatigante, in misura dunque, durata pluriennale. Si stabilisce nali, istituzionali, sociali e
prevedere retribuzioni di oggettivamente sproporzionata rispetto che i risultati delle selezioni per le pro- ambientali degli enti, e po-
importo diverso con accor- all’entità dei benefici economici derivan- gressioni hanno effetto solo per l’anno trà essere determinata fino
di locali, che risulterebbero ti. nel quale è stata indetta la procedura. ad un massimo di € 3.000
nulli. La preintesa introduce un elemento Oneri. Come sempre, il finanziamento annui lordi, da corrispon-
Indennità per servizi di forte semplificazione. Si prevede, in- della maggiore retribuzione assegnata al dere per dodici mensilità.
esterni. Da anni si pone il fatti, che la selezione dei dipendenti cui personale che abbia beneficiato delle pro- Spetta alla contrattazione
problema della cumulabi- incrementare il trattamento economico gressione è integralmente a carico della decentrata stabilire la spet-
lità dell’indennità di vigi- si basi sulle risultanze della valutazione parte stabile del fondo delle risorse de- tanza e la graduazione dei
lanza con quelle di rischio della performance individuale del trien- centrate, che deve coprire gli oneri per valori. Al personale della
e disagio. nio che precede l’anno in cui è indetta la 13 mensilità. polizia locale cui si assegni
Accordi decentrati che procedura valutativa. Per determinare la La preintesa fa salve le procedure di at- questa indennità non sarà
abbiano consentito detto graduatoria degli aspiranti, si dovrà tene- tribuzione della progressione economica attribuibile quella per par-
cumulo sono stati sovente re conto anche dell’esperienza maturata orizzontale ancora in corso all’atto della ticolari responsabilità, ma
oggetto degli strali dei ser- negli ambiti professionali di riferimento sottoscrizione definitiva del Ccnl. è espressamente consentito
vizi ispettivi del ministero il cumulo col turno, con l’in-
dell’economia, altrettanto dennità di servizio esterno
spesso, però, smentiti da rato delle amministrazioni problema e introduce la rende la prestazione lavora- nonché con i compensi per
sentenze del giudice del la- era corretto. nuova «indennità di servizio tiva ordinaria giornaliera in la produttività.
voro, secondo le quali l’ope- Il nuovo Ccnl risolve ogni esterno», da attribuire a chi servizi esterni di vigilanza, © Riproduzione riservata

PIÙ FLESSIBILITÀ ANCHE PER IL GODIMENTO DEI PERMESSI

Nelle regioni le ferie potranno essere frazionate in ore


La sperimentazione delle ferie asse- zioni centrali, saranno utilizzabili ore, dovranno applicare le previsio- precisazione secondo la quale se il
gnate a ore è uno degli elementi di nella misura di 18 ore i permessi ni del comma 2 dell’articolo 29 che dipendente fruisce delle ferie ora-
maggiore novità della preintesa del per motivi personali, nel precedente dei monte ore annuali differenziati; rie in misura tale da coprire l’intera
Ccnl delle funzioni locali siglata lo regime utilizzabili solo per tre gior- ne toccheranno 202, corrispondenti giornata, si decurterà il monte ora-
scorso 21 febbraio. nate intere, così come sarà possibile ai 28 giorni di ferie spettanti a chi rio annuo per un ammontare pari
L’articolo 29 dell’ipotesi di contrat- avvalersi di 18 ore annue per visite lavora su cinque giorni settimanali; all’orario ordinario che il dipenden-
to collettivo nazionale introduce per specialistiche. Vista la natura spe- 192 ore corrispondenti a 32 giorni te avrebbe dovuto effettuare nella
la prima volta una possibilità piut- rimentale della fruizione delle ferie di ferie per chi lavora su sei giorni stessa giornata.
tosto diffusa nell’ambito del lavoro ad ore, la previsione dell’articolo 29 la settimana. Per i dipendenti neo Non tutte le ferie potranno essere
privato, che potrebbe rivelarsi utile della preintesa non è vincolante. Si assunti per i primi tre anni il mon- utilizzate frazionate ad ore. Infatti,
non solo alla flessibilizzazione del applica, dunque, in modo facolta- te ore sarà di 180, corrispondenti ai allo scopo di garantire il pieno recu-
rapporto di lavoro, reso più agile, ma tivo per iniziativa dei singoli enti, 26 giorni di ferie per chi lavora su pero psico-fisico del dipendente, ogni
anche alla conciliazione con i tempi che allo scopo dovranno attivare la cinque giorni la settimana e 187 ore, anno dovranno essere fruiti almeno
di vita e, soprattutto, alla riduzione relazione sindacale del «confronto», corrispondenti ai 30 giorni di ferie 20 giorni interi, nel caso di articola-
delle assenze dal servizio. che prende il posto della vecchia per chi lavora su sei giorni. zione dell’orario settimanale su cin-
La frazionabilità delle ferie in ore, concertazione. La sperimentazione, Ovviamente, nel caso di rapporto que giorni, e almeno 24 giorni, nel
infatti, consente potenzialmente di però, è ristretta alle sole regioni ed di lavoro a tempo parziale, i monte caso di articolazione dell’orario set-
ridurre il ricorso ad assenze per enti regionali. In sede di relazioni ore visti sopra debbono essere ripro- timanale su sei giorni. Resta fermo
permessi di varia natura, comun- sindacali, gli enti dovranno solo porzionati, simmetricamente alla l’obbligo di collocazione in ferie per
que resi a loro volta più flessibili decidere se avvalersi o meno della riduzione della durata dell’orario almeno due settimane consecutive
dalla preintesa: infatti, come già sperimentazione. Se decideranno di di lavoro. tra il primo giugno e il 30 settembre
previsto per il comparto delle fun- istituire la fruizione delle ferie ad Il comma 4 contiene la necessaria di ogni anno.
38 Venerdì 23 Febbraio 2018
ENTI LOCALI
SPECIALE CONTRATTO/ Nei piccoli comuni affidamenti anche a personale di categoria C

Posizioni organizzative più certe


Incarichi con atto motivato. Durata massima tre anni
DI LUIGI OLIVERI e alla connessa valutazione dei anche l’iscrizione ad albi pro- nalizzate alla erogazione della tegoria C, a condizione che
risultati. fessionali. retribuzione di posizione e di disponga delle necessarie
uove regole per le In ogni caso, gli incarichi Retribuzione di posizione risultato di tutte le posizioni capacità ed esperienze pro-

N cosiddette posizioni
organizzative, i fun-
zionari che negli enti
privi di dirigenza svolgono le
funzioni dirigenziali e negli
alle posizioni organizzative
potranno essere revocati prima
della scadenza, sempre con atto
scritto e motivato. Le cause giu-
stificative restano due: interve-
e retribuzione di risultato.
Si conferma il trattamento
economico scomposto in retri-
buzione di posizione e risultato.
La prima avrà un minimo di €
organizzative previste.
Gli enti con dirigenza do-
vranno sottrarre dal fondo
delle risorse decentrate il fi-
nanziamento delle posizioni
fessionali (per esempio, una
posizione organizzativa tec-
nica dovrà possedere lauree
in ingegneria o architettura
o un diploma e l’abilitazione
enti con dirigenti assumono nuti mutamenti organizzativi o 5.000 e un massimo di € 16.000 organizzative, che andrà a per geometra. Gli enti, però,
sostanzialmente la funzione valutazione negativa. annui lordi per 13 mensilità, carico del bilancio. restano obbligati ad attuare
dei quadri. Questa dovrà essere annuale sulla base del sistema di gra- La preintesa regola, final- la dotazione organica e, quin-
Gli incarichi dovranno essere nel rispetto del sistema vigen- duazione deciso dagli enti, che, mente, il caso degli incarichi di, assumere i funzionari di
conferiti con atto scritto e moti- te. Solo la valutazione positiva se dotati di dirigenza, dovranno attribuiti ad interim: la re- categoria D necessari. Pertan-
vato, sulla base della valutazio- dà anche titolo alla retribuzio- considerare ampiezza e conte- tribuzione di risultato potrà to, la facoltà eccezionale di as-
ne dei requisiti culturali pos- ne di risultato: dovranno essere nuto di eventuali deleghe diri- essere aumentata dal 15 al segnare incarichi di posizione
seduti, delle attitudini e della i sistemi a stabilire quando una genziali. Nel caso di posizioni 25% del valore economico organizzativa a dipendenti
capacità professionale ed espe- valutazione possa considerarsi organizzative assegnate invece della retribuzione di posizio- di categoria C potrà essere
rienza acquisiti dal personale positiva. Nel caso risulti nega- che a funzionari di categoria D ne goduta dall’incaricato ad esercitata per una sola volta,
potenzialmente destinatario. tiva, i titolari delle posizioni a dipendenti in categoria B o C, interim. a meno che non siano state
Sulla durata, il nuovo Ccnl organizzative avranno diritto la posizione minima sarà di € La preintesa propone una avviate le procedure per l’ac-
del comparto funzioni locali a confrontarsi in contraddit- 3.000 e la massima di € 9.500 soluzione al problema dei co- quisizione di personale della
stabilisce che il periodo mas- torio col valutatore, anche con annui lordi per 13 mensilità. muni di piccole dimensioni, categoria. In questo caso, una
simo è di tre anni, ma non ri- l’assistenza del sindacato cui Sparisce la previsione secon- nella cui dotazione organica volta assunto il funzionario
solve, tuttavia, il problema più aderiscano o di persona di pro- do la quale la retribuzione di siano previsti figure di cate- di categoria D si potrà anche
delicato e diffuso, quello della pria fiducia. risultato vari da un minimo goria D tutte o parzialmente revocare anticipatamente
durata minima, lasciata senza Il nuovo Ccnl cancella le del 10% a un massimo del vacanti o in ogni caso non tut- l’incarico assegnato al dipen-
una specificazione. La Corte alte specializzazioni e prevede 25% della posizione. Col nuovo ti in possesso delle competen- dente di categoria C.
dei conti, insieme alla dottrina, solo due invece che tre tipolo- Ccnl sarà ciascun ente a defi- ze professionali richieste.
ritiene comunque che gli inca- gie di posizioni organizzative: nire i criteri per determinare Sarà, allora, possibile, ma
richi non possano avere durate quelle per la direzione unità l’importo del risultato, ma vi solo in via eccezionale e tem- Altro articolo sul
inferiori ad un anno almeno, organizzative o quelle per at- sarà l’obbligo di destinare una poranea, conferire l’incarico contratto degli enti locali
per consentire un tempo ade- tività professionali altamente quota non inferiore al 20% del- di posizione organizzativa a pag. 42
guato alla gestione finanziaria specializzate, che richiedano le risorse complessivamente fi- anche a personale della ca-

OSSERVATORIO VIMINALE LO SCADENZARIO DEGLI ENTI LOCALI

Gruppi rinominabili GIOVEDÌ 1 MARZO quali, nel mese precedente, sia stato supe-
rato il termine di scadenza senza che ne
È possibile modificare la denominazione dei gruppi Relazione di fine mandato. Ai sensi sia stato disposto il pagamento
consiliari se le norme statutarie e regolamentari di quanto previsto dall’art. 4 del dlgs
vigenti nel comune prevedono esclusivamente la 149/2011, i comuni in scadenza di man- SABATO 31 MARZO
modifica della composizione dei medesimi grup- dato sono tenuti a predisporre la relazione
pi? di fine mandato, finalizzata a descrivere le Approvazione bilancio di previsione
principali attività normative e ammini- 2018 (termine prorogato). Entro il 31
L’esistenza dei gruppi consiliari non è espressamente strative svolte nel periodo di competenza. marzo gli enti locali approvano il bilancio
prevista dalla legge, ma si desume implicitamente dalle La relazione deve essere predisposta dal di previsione 2018-2020 unitamente alla
disposizioni normative che contemplano diritti e prero- responsabile del servizio finanziario o dal se- nota di aggiornamento al Dup (Documento
gative in capo ai gruppi o ai capigruppo (art. 38, comma gretario generale ed è successivamente sotto- unico di programmazione) e il sistema di
3, art. 39, comma 4 e art. 125 del decreto legislativo n. scritta dal sindaco non oltre il sessantesimo allegati
267/00). giorno antecedente la data di scadenza del
La materia deve, comunque, essere disciplinata da ap- mandato (in tal senso, non essendo ancora Tributi locali. In corrispondenza dell’ap-
posite norme statutarie e regolamentari, adottate dai sin- stata definita la data per le elezioni ammini- provazione del bilancio annuale di previsio-
goli enti locali nell’ambito dell’autonomia organizzativa strative 2018, la scadenza deve considerarsi ne è fissato il termine per la revisione o de-
riconosciuta ai consigli comunali dall’art. 38 del citato puramente indicativa). terminazione delle tariffe dei tributi locali,
Testo unico degli enti locali. nonché per l’approvazione dei regolamenti
La costituzione di nuovi gruppi consiliari, ovvero l’ade- Verifica pagamenti. A decorrere dal 1° con efficacia dal 1° gennaio, tenendo conto
sione a diversi gruppi esistenti, a seguito dei mutamenti marzo 2018 è ridotta da 10 a 5 mila euro la della sospensione, anche per l’anno 2018,
che possono sopravvenire all’interno delle forze politiche soglia oltre la quale le amministrazioni pub- dell’efficacia delle deliberazioni degli enti
presenti in consiglio comunale per effetto di dissociazioni bliche e le società a prevalente partecipazione locali nella parte in cui prevedono aumenti
dall’originario gruppo di appartenenza, è ammissibile. pubblica, prima di effettuare i pagamenti, dei tributi e delle addizionali rispetto ai
Tuttavia, sono i singoli enti locali, nell’ambito della pro- devono verificare anche in via telematica se livelli di aliquote o tariffe applicate nell’an-
pria potestà di organizzazione, a dover dettare norme, il beneficiario è inadempiente all’obbligo di no 2015
statutarie e regolamentari, nella materia. versamento derivante dalla notifica di una o
Nella fattispecie in esame, il mutamento di denomi- più cartelle di pagamento per un ammontare Certificazione del nuovo saldo di finan-
nazione del gruppo consiliare, anche se in assenza di complessivo pari almeno a tale importo. za pubblica (Pareggio di bilancio). Ai
una specifica disposizione statutaria o regolamentare, fini della verifica del rispetto dell’obiettivo
sembra rientrare nelle scelte proprie delle formazioni GIOVEDÌ 15 MARZO di saldo, ciascun ente è tenuto a inviare,
politiche presenti nel consiglio che sono in genere da utilizzando il sistema web appositamente
ritenersi ammissibili. Peraltro, sebbene sia lo statuto Monitoraggio debiti commerciali. Le previsto all’indirizzo http://pareggiobi-
che il regolamento dell’ente locale presentino una certa pubbliche ammini- lancio.mef.gov.it, al mini-
rigidità nella formazione dei gruppi, ancorandola alla strazioni comunicano, stero dell’economia e delle
denominazione della corrispondente lista di elezione, mediante la piattafor- finanze – Dipartimento
lo stesso statuto comunale consente la costituzione di ma elettronica del Mef della Ragioneria generale
gruppi non corrispondenti alle liste elettorali, purché per la certifi cazione dello stato, una certifica-
siano composti da almeno dei crediti i dati rela- zione dei risultati conse-
tre membri. tivi ai debiti non estin- guiti nell’anno precedente,
Pertanto, può ritenersi LE RISPOSTE AI QUESITI ti, certi, liquidi ed firmata digitalmente dal
che tale valore numerico SONO A CURA esigibili per sommini- rappresentante legale, dal
costituisca il limite per la DEL DIPARTIMENTO AFFARI strazioni, forniture e responsabile del servizio
costituzione di gruppi con INTERNI E TERRITORIALI appalti e obbligazioni finanziario e dall’organo
denominazioni diverse da DEL MINISTERO DELL’INTERNO relative a prestazioni di revisione economico-
quelle originarie. professionali, per i finanziaria.
A P P A LT I P U B B L I C I Venerdì 23 Febbraio 2018 39

L’Anac fotografa il settore nel secondo quadrimestre del 2017. Lavori su del 19%

Appalti, la ripresa si vede


Crescono importi e contratti, soprattutto nei servizi
Pagina a cura cembre 2017 e tutti i dati e gli nari (circa il 30%) che quelli mestre (maggio-agosto) 2017 sull’analogo periodo del 2016
DI ANDREA MASCOLINI importi a base d’asta (numeri speciali (acqua, energia e tra- ha avuto rispetto allo stesso (dove si era però ad una so-
ben diversi dall’importo di ag- sporti) con circa il 6%. periodo del 2016 un +100,2% stanziale paralisi) è stato
el secondo quadrime- giudicazione del contratto che Nel dettaglio si assiste però in numero e un +99,2% in va- dell’8,7% in valore e del 19,4%

N stre del 2017 crescono


gli appalti pubblici:
del 31,8% in numero
e del 78,5% in valore, rispetto
all’analogo periodo del 2016;
sconta il ribasso d’asta) fanno
riferimento alle procedure di
affidamento (bandi e inviti) di
importo a base di gara pari o
superiore a 40 mila euro.
un aumento più evidente per
gli appalti di fascia più elevata,
nel cui ambito si sono collocati
diversi accordi quadro, stru-
mento utilizzato soprattutto
lore; nella successiva fascia
oltre 25 milioni la crescita è
ancora maggiore: +158,4% in
numero e +134,6% in valore.
Più contenuto il migliora-
in numero. La crescita è più
robusta nei settori ordinari
(+92,4%) che non nei setto-
ri speciali (acqua, energia e
trasporti) che registrano un
per i lavori si registra un L’Anac ha preso in conside- dalle grandi stazioni appaltan- mento anche per i piccoli ap- +42,6%.
+19,4% in numero e +8,7% razione nel suo studio le proce- ti e questo appare evidente dai palti: il secondo quadrimestre In numero, nei settori ordi-
in valore; aumento più forte dure cosiddette «perfezionate» bandi pubblicati da Anas che (maggio-agosto) 2017 ha avuto nari, si rileva un forte aumento
nei servizi (34% in numero e per le quali è stato pubblicato certamente contribuiranno ad rispetto allo stesso periodo del delle procedure aperte (+76%)
30,8% in valore) e nelle for- un bando (nel caso di proce- aumentare i dati anche nell’ul- 2016 un aumento del 23,1% in e dei sistemi dinamici di acqui-
niture, con trend analoghi ai dure aperte) o è stata inviata timo quadrimestre del 2017. numero e del 24,4% in valore. sizione (+56%); più leggero
servizi. È quanto si legge nel una lettera di invito (nel caso Ad esempio, nella fascia da 5 Per i lavori l’aumento l’incremento degli affidamenti
secondo rapporto quadrime- di procedure ristrette o nego- a 25 milioni, il secondo quadri- del quadrimestre del 2017 diretti. Sempre considerando
strale 2017 diffuso dell’Auto- ziate) oppure è stata manife- il numero, nei settori speciali
rità nazionale anticorruzione sta la volontà di affidare l’ap- le procedure aperte risultano

Speciale appalti
nei giorni scorsi relativo alle palto (nel caso di affidamenti in aumento dell’80%, i sistemi
procedure di affidamento di diretti). dinamici di acquisizione del
contratti pubblici emessi da L’analisi non ricomprende 185% e le procedure ristrette
maggio ad agosto 2017; si trat- quindi alcuni appalti, anche del 98%.
ta di dati ufficiali e certi, deri- di grande importo, che non In valore, nei settori ordina-
vati dalle comunicazioni delle risultano ancora perfezionati Tutti i venerdì una pagina ri, crescono le procedure aperte
stazioni appaltanti che hanno nella Bdncp. che sono più che raddoppiate
richiesto all’Anac i Cig (Codice Dallo studio Anac si ricava nell’inserto Enti Locali (123%); si assiste invece alla
identificativo gara). l’impressione di una sostanzia- sostanziale scomparsa delle
Le analisi sono state ef-
fettuate sulla base dei dati
le crescita degli importi e del
numero dei contratti e questo
E una sezione dedicata su procedure ristrette (diminui-
te del 75%) e ad una crescita
presenti nella Banca dati na-
zionale dei contratti pubblici
trasversalmente, per tutte le
fasce di importo. In numero
www.italiaoggi.it/specialeappalti delle procedure negoziate sen-
za pubblicazione del bando di
(Bdncp) aggiornate a fine di- aumentano più i settori ordi- gara (+83%).

Per il Consiglio di stato il dpcm va cambiato in più punti SENTENZA CDS

Palazzo Spada smonta No al soccorso istruttorio


sugli oneri di sicurezza
il dibattito pubblico inapplicabile il soccorso istruttorio alla manca-

È ta indicazione degli oneri di sicurezza interni o


aziendali. Lo afferma il consiglio di Stato con la

P
esanti critiche sulla bozza di dpcm in ziata per renderla più incisiva. Nel merito dei sentenza del 7 febbraio 2018, n. 815. La vicenda
materia di dibattito pubblico: per il 10 articoli di cui si compone lo schema, diverse riguardava la mancata indicazione degli oneri di sicu-
Consiglio di stato va cambiato se no sono le osservazioni a partire dal numero dei rezza aziendali in una gara indetta nella vigenza del
si vanifica l’operatività dell’istituto; componenti la Commissione nazionale per il decreto legislativo 18 aprile 2016, n. 50 (Codice degli
non va la disciplina transitoria; troppo ele- dibattito pubblico che dovrebbero essere in appalti pubblici) in quanto la lettera di invito è stata
vate le soglie di applicazione; il coordinatore numero dispari «al fine evitare situazioni di inviata alle imprese potenzialmente interessate in data
del dibattito pubblico deve essere un soggetto stallo nei casi in cui una decisione debba es- 29 settembre 2016 cui si applicava quindi l’articolo 83,
terzo rispetto alla stazione appaltante ancor- sere presa a maggioranza». comma 9, del nuovo Codice che ammette il soccorso
ché facente parte di altra amministrazione. istruttorio ad eccezione delle incompletezze e mancanze
È quanto si legge nel parere n. 352 del 12 Importante anche la notazione relativa dell’offerta economica o tecnica. In base al nuovo codice
febbraio 2018 emesso dal Consiglio di stato alla figura del coordinatore del dibatti- e a quanto previsto dall’articolo 95, comma 10 del decre-
sullo schema di dpcm in materia di dibattito to pubblico: per garantire l’indipendenza e to 50, dicono i giudici, per le gare indette all’indomani
pubblico, testo peraltro anche all’attenzione la terzietà il Consiglio di Stato propone che dell’entrata in vigore del nuovo codice (come quella esa-
delle commissioni parlamentari competenti tale compito venga svolto «da soggetto esterno minata) non vi sono più i presupposti per ricorrere al
che avrebbero dovuto emettere il loro parere all’amministrazione aggiudicatrice o all’ente soccorso istruttorio in caso di mancata indicazione degli
entro fine gennaio ma si sono fermate per at- aggiudicatore, ma pur sempre da soggetto ap- oneri di cui all’articolo 95, comma 10. Ciò, in quanto il
tendere il verdetto di palazzo Spada. partenente allo Stato-apparato». codice ha definitivamente rimosso ogni possibile residua
incertezza sulla sussistenza di tale obbligo.
Sullo schema di decreto, predisposto Per i giudici si tratta di compiti «di Più in generale, notano i giudici, il decreto 50 non
dalla presidenza del consiglio dei mini- estrema delicatezza che incidono di- ammette comunque che il soccorso istruttorio possa es-
stri in attuazione dell’articolo 22, comma 2 rettamente sui bisogni e le aspettative sere utilizzato nel caso di incompletezze e irregolarità
del Codice dei contratti (dlgs n. 50/2016), i dei cittadini e delle istituzioni interessa- relative all’offerta economica (in tal senso, e in modo
giudici evidenziano due questioni, la prima te, coinvolgendo margini di valutazione e di espresso, l’articolo 95, comma 10, cit.). D’altro canto,
relativa alle soglie economiche. Per il Consi- apprezzamento che esulano da un semplice si legge nella sentenza, l’esclusione è anche intesa ad
glio di stato, in rapporto alle tipologie di opere incarico tecnico professionale». Deve poi esse- evitare che il rimedio del soccorso istruttorio (istituto
e ai parametri dimensionali delle stesse «sono re previsto un termine entro il quale si deve che corrisponde al rilievo non determinante di viola-
di importo così elevato da finire per rendere, avviare il dibattito. Si chiede anche di mo- zioni meramente formali) possa contrastare il generale
nella pratica, minimale il ricorso al dibattito dificare la disciplina transitoria prevedendo principio della par condicio concorrenziale, consentendo
pubblico, che rappresenta invece una delle no- che se il provvedimento o la determina a con- in pratica a un concorrente (cui è riferita l’omissione)
vità di maggior rilievo del nuovo Codice dei trarre sono stati adottati prima dell’entrata di modificare ex post il contenuto della propria offerta
contratti e che, se bene utilizzato, potrebbe in vigore del presente decreto sia consentita economica.
costituire anche un valido strumento deflat- l’indizione volontaria del dibattito pubblico. Non trovano applicazione i principi di diritto formu-
tivo del contenzioso». Dal punto di vista della pubblicità del dibat- lati dalla sentenza dell’Adunanza plenaria di questo
tito pubblico nel parere si ritiene opportuno Consiglio di stato, 27 luglio 2016, n. 19 in tema di am-
Una seconda critica arriva poi con ri- procedimentalizzare le attività di pubblicità missibilità del soccorso istruttorio per il caso di man-
guardo al monitoraggio della Commis- della indizione del dibattito pubblico, non nel- cata indicazione degli oneri per la sicurezza cosiddetti
sione nazionale per il dibattito pubblico la fase della mera intenzione, ma in quella interni o aziendali.
istituita dall’articolo 4 dello schema di decreto, della indizione. © Riproduzione riservata
che per il Consiglio di stato andrebbe poten- © Riproduzione riservata
40 Venerdì 23 Febbraio 2018
A G E VO L A Z I O N I
Sono gli obiettivi dei bandi 2018 della Commissione che ha stanziato 16,2 milioni

Contributi Ue per la giustizia


Fondi per migliorare la condizione di imputati e vittime
Pagina a cura sostegno di progetti transna-
Le scadenze dei bandi zionali per migliorare i diritti
DI MASSIMILIANO FINALI
dei soggetti sospettati o accu-
igliorare i diritti dei Fondi sati di atti criminali, nonché

M
Contenuto
sospettati e degli ac- Invito del bando stanziati (in Apertura Scadenza i diritti delle vittime di reati,
cusati di reato, non- milioni di €) attraverso uno stanziamento
ché delle vittime di di 4,6 milioni di euro.
reati, ma anche investire sulla Just-jacc- Miglioramento 4,6
17 maggio 19 settembre Il secondo bando concede un
digitalizzazione della giusti- ag-2018 dei diritti 2018 2018 sostegno ai progetti nazionali
zia, favorire la cooperazione a o transnazionali sulla giusti-
livello europeo e la formazione Just-jacc-eju- Giustizia 1,24
5 giugno 16 ottobre zia elettronica e mette in gioco
nel settore giudiziario sono gli ag-2018 elettronica 2018 2018 risorse per oltre 1,2 milioni di
obiettivi dei bandi 2018 del Just-jcoo- Cooperazione 7 marzo 19 giugno euro. Il terzo bando prevede
programma comunitario «Di- 2,9 contributi per progetti transna-
ritti, uguaglianza, cittadinan- ag-2018 giudiziaria 2018 2018 zionali finalizzati a promuove-
za» 2014-2020. In particolare, Invito ristretto re la cooperazione giudiziaria
la commissione europea ha Just-jcoo-ejn- 6 marzo 7 giugno in materia civile e penale, gra-
per autorità 5,35 2018 2018
stanziato 16,2 milioni di euro ag-2018 zie a risorse comunitarie per
a favore del sotto-programma nazionali complessivi 2,9 milioni di euro.
«giustizia». Gli enti pubblici Just-jtra-ejtr- Formazione 14 giugno 25 ottobre Il quarto bando è destinato a
interessati possono richiedere 2,2 finanziare progetti dei membri
contributi a fondo perduto a
ag-2018 giudiziaria 2018 2018 della rete giudiziaria europea,
copertura dell’80% delle spe- delle autorità nazionali, delle
se ammissibili. I cinque invi- Danimarca.
Danimarca La presentazione e conoscenza del diritto e delle europeo di giustizia,
giustizia nonché corti e delle associazioni pro-
ti prevedono diverse date di delle domande avviene telema- politiche comunitarie da parte migliorare l’efficacia dei siste- fessionali, mettendo peraltro
apertura e di chiusura, a par- ticamente attraverso il portale dell’opinione pubblica, miglio- mi giudiziari. a disposizione la somma di
tire dal 6 marzo 2018 e fino dei partecipanti della commis- rare la conoscenza del diritto, Cinque bandi per oltre 16 5,53 milioni di euro. Infine, il
al 25 ottobre 2018. I progetti sione europea, raggiungibile promuovere la cooperazione milioni di euro. Sono cinque quinto e ultimo invito concede
possono interessare i territori all’indirizzo http://ec.europa. transfrontaliera nel settore gli inviti di prossima apertura sovvenzioni a sostegno di pro-
degli stati membri comunitari, eu/research/participants/por- giudiziario, migliorare la co- a valere sul sotto-programma getti transnazionali in materia
inclusi i territori oltre-oceano, tal/desktop/en/home.html. Gli noscenza e la comprensione «giustizia», tutti pubblicati di formazione giudiziaria su
con l’aggiunta dell’Albania e obiettivi del sostegno sono in- dei potenziali ostacoli al buon a fine gennaio 2018. Il primo diritto civile, diritto penale e
l’esclusione di Regno Unito e crementare la consapevolezza funzionamento di uno spazio bando concede contributi a diritti fondamentali.

DOMANDE ENTRO IL 15/3 BANDO IN DUE FASI AGEVOLAZIONI IN PILLOLE

Lazio, 3,5 milioni Fondazione con il Sud Fami, prorogati gli av-
visi per l’accoglienza
nei cantieri.

per l’efficienza stanzia 4 milioni dei migranti. È stato


prorogato il termine per
la presentazione dei pro-
Abruzzo, un milione di
euro per la comunica-
zione. Le amministrazioni
energetica degli enti per i beni culturali getti a valere sugli avvisi
«percorsi di inclusione in
comunali della regione
Abruzzo con popolazione
favore di minori stranieri superiore ai 15 mila abi-
La regione Lazio finanzia gli enti locali La Fondazione con il sud mette a bando non accompagnati presenti tanti potranno richiedere
per investire nelle infrastrutture al servizio 4 milioni di euro per trovare soluzioni ef- nelle strutture di seconda contributi per migliorare
delle aree rurali. Lo prevede il bando relati- ficaci alla valorizzazione dei beni storico- accoglienza», «potenzia- i processi comunicativi
vo alla tipologia di operazione 7.2.2. «inve- artistici e culturali. È infatti operativa la mento del sistema di 1ª interni ed esterni in fa-
stimenti per favorire l’approvvigionamento quarta edizione del bando storico-artisti- e 2ª accoglienza» - tutela se di programmazione,
e l’utilizzo di energia da fonti rinnovabili co e culturale denominata «il bene torna della salute dei richiedenti prevenzione e gestione
per autoconsumo» del piano di sviluppo ru- comune» che invita a presentare proposte e titolari di protezione in- degli eventi calamitosi e
rale 2014-2020. Possono accedere al con- di progetti esemplari nelle regioni Basili- ternazionale in condizione della prima emergenza.
tributo i comuni, le province, le comunità cata, Calabria, Campania, Puglia, Sarde- di vulnerabilità» e «pro- Il bando «comunicare per
montane e gli enti di gestione delle aree gna e Sicilia. Anche gli enti locali possono mozione di interventi di proteggere» mette in cam-
protette regionali e provinciali, purché ri- partecipare al partenariato che presenta inclusione sociale ed econo- po fondi per un milione
sultino proprietari degli immobili oggetto di il progetto, che dovrà comunque essere mica di cittadini dei paesi di euro e ciascun progetto
richiesta. Le domande di contributo sono ri- guidato da un’organizzazione senza scopo terzi sviluppati in Italia e potrà ottenere un sostegno
volte alla riqualificazione energetica di im- di lucro quali associazioni, cooperative in altri stati membri». Il pubblico fino a 100 mila
mobili pubblici che svolgano le funzioni di sociali, enti ecclesiastici, fondazioni op- ministero dell’interno ha euro. Le proposte devono
sede dell’ente pubblico o di strutture socia- pure imprese sociali. I progetti dovranno prorogato il termine al 21 essere presentate entro il 9
li, educative o culturali. Grazie al contribu- proporre soluzioni e interventi rispettosi marzo 2018. marzo 2018.
to potranno essere finanziati interventi di del significato e della storia dei beni, ca-
isolamento termico di superfici opache, so- paci di produrre reali utilità e concreti be- Friuli-Venezia Giulia, Marche, nuovo termine
stituzione di chiusure trasparenti e infissi, nefici alla comunità e, non ultimo, in gra- contributi per i cantie- per gli accordi a tutela
sostituzione di sistemi per l’illuminazione do di dare continuità al proprio operato in ri di lavoro. Scadrà il 9 delle acque. Il 28 febbraio
con dispositivi efficienti. Sono inoltre finan- un arco di tempo ben più lungo di quello marzo 2018 il termine per 2018 è il nuovo termine
ziabili progetti per l’installazione di tecno- definito dal contributo. In particolare, i accedere all’avviso pubbli- per l’accesso al bando del
logie di gestione e controllo degli impianti progetti finanziabili dovranno prevede- co concernente i requisiti piano di sviluppo rurale
termici, sistemi di domotica e contabiliz- re interventi di valorizzazione in grado dei soggetti disoccupati, 2014-2020 che finanzia gli
zazione del calore, sistemi di schermatura di dare continuità alla vocazione storica la misura dell’indennità accordi agroambientali
e ombreggiamento di chiusure trasparenti, del bene o di assegnare ad essi una nuova da corrispondere, le mo- d’area per la tutela delle
nonché ulteriori interventi di efficienta- lettura innovativa. Il contributo ottenibi- dalità di presentazione acque. Gli enti locali della
mento. Sul fronte delle energie rinnovabili, le sul progetto coprirà fino all’80% delle ed i contenuti dei progetti regione Marche hanno a
potranno essere ammesse a contributo le spese ammissibili con un massimo di 500 dei cantieri di lavoro ai disposizione un fondo da
spese per impianti fotovoltaici, impianti a mila euro. Una prima fase del bando, in sensi dell’articolo 9 della lr 4,4 milioni di euro.
biomassa, impianti solari termici, impianti scadenza al 30 marzo 2018, prevede che i 27/2012. Gli enti potranno
di micro-generazione e interventi di sostitu- soggetti che dispongono dei beni possano richiedere un finanziamen- a cura di
zione degli impianti esistenti. Gli enti locali candidarli tramite una manifestazione di to pari al 100% dell’in-
potranno richiedere un contributo a fondo interesse; la seconda fase, in scadenza al dennità giornaliera e del CLUB MEP
MANAGER E PROFESSIONISTII NETWORK
perduto a copertura del 100% delle spese 27 luglio 2018, è relativa alla presentazio- trattamento previdenziale, WWW.CLUBMEP.IT
ammissibili, presentando domanda entro il ne dei progetti di valorizzazione. assistenziale e assicurativo TEL +39 02 42107535
15 marzo 2018. © Riproduzione riservata dei disoccupati impegnati MAIL: INFO@CLUBMEP.IT
© Riproduzione riservata
ANPCI Venerdì 23 Febbraio 2018 41

Molte le adesioni alla piattaforma Anpci. Ma solo dai sindaci candidati in parlamento

La politica snobba i mini enti


Partiti in silenzio sui problemi dei piccoli comuni
ncora una volta la dei comuni italiani. Posizioni, li, risulta chiaro che stiamo

A
NEWS DAL TERRITORIO
politica nazionale re- quelle del comitato saccense parlando di non pochi soldi).
sta sorda ai problemi di Leu, che ricalcano in toto la A questo si aggiunga che i
e alle necessità dei piattaforma Anpci. comuni fusi è stata concessa Riccardo Bizzarri, sindaco Anpci di Masi Torello,
piccoli comuni. La totale as- «La totale indifferenza da una mini deroga (anche se solo piccolo comune in provincia di Ferrara, ha rinunciato
senza, dal dibattito di questi parte della politica nazionale per il 2018) al blocco dei tributi a un conguaglio di circa 20 mila euro relativo alla pro-
giorni in vista delle elezioni non ci lascia stupiti», sostiene locali. «Se l’unica strategia che pria indennità da sindaco, evitando in questo modo un
del 4 marzo, dei temi legati l’Anpci. «Del resto cosa aspet- la politica nazionale riesce a esborso assai pesante per le casse del proprio ente. E la
alla sopravvivenza e alla valo- tarsi di diverso da una classe concepire nei confronti dei stessa cosa hanno fatto due assessore della sua giunta.
rizzazione delle piccole realtà politica che solo qualche mese piccoli comuni è di prenderli «Faccio il sindaco per hobby e per passione», ha detto,
rurali e montane disagiate, è fa ha approvato l’ennesima alla gola portandoli al limite «ho scelto di non ricevere quel conguaglio perché i miei
stata, purtroppo, confermata legge di bilancio mortificante del collasso finanziario per cittadini se lo meritano. Fare il sindaco mi ha cambiato,
dalle adesioni alla piattafor- per i piccoli comuni, che ormai poi allettarli con incentivi e è una passione che mi ha migliorato dal punto di vista
ma programmatica Anpci vengono concepiti solo come fondi se decideranno di scom- umano».
lanciata su ItaliaOggi del 26 centri di costo da eliminare?». parire, allora è ovvio che dai
gennaio scorso. A firmare gli Il riferimento è al raffor- politici non avremmo potuto Enrico Vignati, sindaco di Inverno e Monteleone
undici punti del manifesto zamento degli incentivi ai aspettarci altro che il silen- (Pv) ha condiviso e rilanciato sulla stampa locale la
Anpci sono stati solo i sindaci comuni che decideranno di zio», conclude l’Anpci. «A piattaforma rivendicativa Anpci sottoposta ai partiti
candidati al parlamento che fondersi per i quali si prevede questo punto non resta che in vista delle prossime elezioni politiche. Tra gli undici
conoscono bene cosa significhi in aggiunta ai trasferimenti augurarci che siano tanti i punti della piattaforma, Vignati ha acceso i riflettori
essere volontari di frontiera ordinari, il 60% delle risorse sindaci candidati ad appro- soprattutto sulla necessità di garantire il mantenimento
al servizio dei cittadini. Dai che prendevano nel 2010 (e dare in parlamento. Solo loro dell’attuale assetto sul territorio delle guardie mediche,
politici nazionali, invece, un se si considera che nel 2010 i potranno adeguatamente possibilmente integrandolo con una guardia medica
silenzio assordante. trasferimenti ai comuni erano rappresentarci nelle stanze pediatrica «in modo da non affollare i pronto soccorso
Ma l’Anpci si consola con la circa il doppio di quelli attua- del potere politico». e andare incontro alle
pioggia di adesioni che sono famiglie che non hanno
pervenute dai propri sindaci, la possibilità di recarsi
da tempo attivi nell’Associa- L’Associazione scrive ai prefetti contro il taglio del 20% con mezzi propri in
zione, e ora pronti a spiccare ospedale».
il volo verso il parlamento. Ol-
tre alla presidente Franca Bi-
glio, candidata al senato nel
listino proporzionale, provin-
Anpci: le spese elettorali La presidente dell’An-
pci, Franca Biglio, ha
scritto al sindaco di
cia di Cuneo, nella lista di «Noi Villacidro, Marta Ca-
con l’Italia, ha firmato gli un-
dici punti del manifesto Anpci
Luigia Modonesi, sindaco del
vanno tutte rimborsate briolu, per esprimerle
solidarietà in seguito al
vile gesto intimidatorio
comune di Fiesso Umbertiano subìto (l’auto del primo

I
(Rovigo), candidata al senato sindaci dell’Anpci han- «sarà pari all’importo già as- trovati stornando risorse dai cittadino del comune
nel collegio plurinominale n. no scritto, ciascuno al segnato in quella occasione, servizi ai cittadini. Per questo sardo è stata incendiata
2 del Veneto, per Forza Italia. proprio prefetto di com- diminuito di circa il 20%, in i sindaci dell’Anpci chiedono nella notte dell’11 feb-
Ha firmato anche Marco Pe- petenza, per chiedere il relazione alle informazioni ai prefetti «un intervento af- braio). «Davanti a questi
rosino, sindaco del comune di rimborso dell’esatto impor- ufficiose sulle disponibilità finché venga corrisposto ai gesti ignobili», scrive
Priocca (Cuneo) candidato al to delle spese sostenute dal di risorse complessive». comuni l’esatto importo che Biglio, «noi sindaci di
senato nel collegio uninomina- comune per lo svolgimento Nella missiva ai prefetti, sarà rendicontato». I sindaci trincea che operiamo in
le provincia di Cuneo, sempre delle elezioni del prossimo 4 l’Anpci ha osservato come da sono altresì preoccupati an- prima linea con poche
per Forza Italia. marzo. L’appello ai prefetti fa due anni a questa parte, la co- che per l’aumento dei costi risorse, soffocati da mil-
Ma il sì alla piattaforma An- seguito alla comu- derivanti dalla nuova le adempimenti per lo
pci è arrivato anche da candi- nicazione del mi- normativa in materia più inutili, ci sentiamo
dati dello schieramento oppo- nistero dell’inter- di propaganda elet- soli, abbandonati da
sto. Ha infatti dato la propria no, pubblicata sul torale tramite tabel- un Paese che pare cono-
adesione anche Andrea Sore- sito internet della loni. I comuni sono scere solo la violenza».
garoli, sindaco Anpci di Quin- direzione centra- obbligati, infatti, a Per la presidente Anpci,
zano D’Oglio (Bs), che con la le finanza locale e predisporre 54 metri l’attentato al sindaco
lista «Civica Popolare» guiderà datata 29 gennaio, lineari di tabelloni per di Villacidro rilancia
la coalizione di centrosinistra con cui il Viminale un’altezza di 2 metri, il problema della si-
nel collegio mantovano di Suz- ha annunciato che pari quindi a ben 108 curezza dei territori e
zara. Adesioni anche da sinda- i rimborsi sareb- La sede del Viminale metri quadrati di ta- degli amministratori
ci di comuni con popolazione bero stati ridotti belloni. Una quantità locali che quei territori
superiore ai 15 mila abitanti e del 20% rispetto a abnorme che nessun rappresentano «metten-
quindi non aderenti all’Anpci. quelli concessi nel 2016. stante riduzione dei rimbor- piccolo comune detiene. «Sia- doci la faccia tra mille
È il caso di Ottorino Ferilli, Nel comunicato il ministero si ai comuni violi il disposto mo quindi costretti ad acqui- difficoltà, con passione
sindaco del comune di Fiano ha precisato che le spese per dell’art. 14 comma 3 del Tuel stare nuovi tabelloni i cui e dedizione assoluta. Da
Romano (Roma) candidato i componenti dei seggi saran- secondo cui agli enti posso- relativi costi, dovendoli utiliz- donna, da sindaco, da
alla camera dei deputati, nel no rimborsate integralmente no essere affidate «ulteriori zare unicamente per queste presidente dell’Anpci,
collegio di Rieti-Roma Nord, dallo stato a eccezione dei funzioni amministrative per elezioni politiche, debbono es- desidero stringerti in
per la lista Liberi e Uguali. E comuni di Lombardia e La- servizi di competenza stata- sere posti a totale carico dello un abbraccio forte che
sempre dal movimento guidato zio (dove le consultazioni sono le» assicurando ai sindaci «le stato», lamenta l’Anpci nella esprima tutta la mia vi-
dal presidente del senato, Pie- abbinate alle elezioni regiona- risorse necessarie». Ai comu- missiva inviata a tutti i pre- cinanza a un’altra don-
tro Grasso, ma questa volta li), che invece avranno 2/3 dei ni tocca sobbarcarsi il gravoso fetti. «Senza tale certezza di na sindaco che dimostra
dalla Sicilia e precisamente rimborsi dallo stato e 1/3 dalle onere di organizzazione del- rimborso», ha concluso l’Asso- fermezza e coraggio.
dal comitato di Sciacca (Ag), è regioni. Per quanto riguarda, la macchina elettorale, ma, a ciazione nazionale dei piccoli Cara Marta, siamo con
arrivata una sferzante critica invece, le spese per l’organiz- causa dei tagli, i soldi per pa- comuni, «non si garantisce te», ha concluso Franca
alla legge sui piccoli comuni, zazione tecnica (in massima gare gli straordinari ai dipen- la completa installazione dei Biglio.
approvata dal parlamento, parte compensi per il lavoro denti spesso devono essere tabelloni».
definita un’occasione mancata straordinario dei dipendenti),
non solo per l’esiguità dei fondi prendendo come riferimento Pagina a cura di
stanziati, ma soprattutto per il le ultime rendicontazioni di-
ricatto subdolo che essa contie- sponibili, riguardanti le spese PER I SOCI ANPCI
ne nella parte in cui indirizza sostenute in occasione del re- SERVIZI GRATUITI
prioritariamente le risorse ferendum del 17 aprile 2016, E RIDUZIONE
alle unioni e alle fusioni, pe- il ministero ritiene «congruo» QUOTA ASSOCIATIVA ASMEL
nalizzando così uno strumento stimare che la misura massi- WWW.ASMEL.EU
associativo, quale quello delle ma delle somme attribuibili
convenzioni, applicato dal 70% a rimborso a ciascun comune
42 Venerdì 23 Febbraio 2018
ASFEL-KIBERNETES
Molte le novità ordinamentali contenute nel nuovo contratto per il 2016-2018

Enti locali, lavoro più flessibile


Orari elastici, permessi per visite, ferie solidali, riposi
DI LILIANA CIRILLO
L’istituto, introdotto dall’art. si retribuiti, per particolari strazione pubblica, ubicata in connessi alla banca delle ore,
ED EUGENIO PISCINO
24 del dlgs n. 151/2015 (co- motivi personali o familiari, un comune diverso da quello dei riposi compensativi per le
siddetto Jobs act), consente compatibilmente con le esi- di residenza. prestazioni di lavoro straor-
ella notte tra il 20 e il ai lavoratori di cedere a tito- genze di servizio, pari a 18 Assenze per l’espleta- dinario, con il corrisponden-

N 21 febbraio, dopo sva-


riati incontri con le
organizzazioni sinda-
cali, è stato sottoscritto l’ac-
cordo preliminare per il rin-
lo gratuito, i riposi e le ferie
maturati, ai colleghi, che deb-
bano assistere figli
minori che, per le
condizioni di salu-
ore per anno.
Congedi per le donne
mento di visite, terapie,
prestazioni specialistiche
od esami diagno-
stici. Nel nuovo
contratto si disci-
te trattamento economico e
giuridico.
Procedimento discipli-
nare. Le previsioni dei prece-
denti contratti sono integrate
novo del Contratto collettivo te, necessitano di plina il cosiddet- con le disposizioni normative
nazione di lavoro per il com- cure costanti, nella to «permesso per intervenute negli anni, sia per
parto funzioni locali, blocca- misura, alle condi- malattia ad ore», quanto attiene alle tipologie
to, si ricorda, dall’anno 2009. zioni e secondo le legato alle visite di sanzioni, sia in ordine alle
Le novità più interessanti, modalità stabilite e prestazioni spe- modalità di svolgimento del
presenti nelle prime bozze dai contratti col- cialistiche. L’art. procedimento disciplinare.
diffuse, riguardano le ferie, i lettivi. L’ipotesi di 55-septies, comma Importanti novità per la
riposi solidali, i congedi per le contratto intervie- 5-ter del dlgs n. classificazione del perso-
donne vittime di violenza, la ne, pertanto, sui 165/2001, intro- nale. Si conferma il sistema,
disciplina per le assenze per punti di competen- dotto con la riforma ma se ne prevede la revisione,
espletamento di visite, tera- za, in maniera spe- Brunetta del 2009, con una commissione parite-
pie, prestazioni specialistiche rimentale, fino al ha definito l’assen- tica. Viene superata la distin-
o esami diagnostici, gli effetti prossimo rinnovo za come permesso zione nell’ambito della catego-
delle unioni civili sugli istitu- contrattuale. e il contratto inter- ria D, eliminando la posizione
ti contrattuali. Novità anche Unioni civili. Il ricono- vittime di violenza. In viene a disciplinarne i conte- di ingresso D3, mentre per la
sul procedimento disciplina- scimento delle unioni civi- attuazione dell’art. 24 del nuti, come era stato chiarito categoria B, restano partico-
re e sulla classificazione del li, avvenuto con la legge n. Jobs act (dlgs n. 80/20151), anche dalla giurisprudenza. lari profili professionali, per
personale. 76/2016, determina che tutte si riconosce alla lavoratrice, Si riconoscono, pertanto, spe- i quali l’accesso dall’esterno
Ferie e festività. Si intro- le disposizioni del Ccnl riferi- inserita nei percorsi di pro- cifici permessi per l’espleta- avviene nella posizione eco-
duce, in via sperimentale, per te al matrimonio, o contenen- tezione relativi alla violenza mento di visite, terapie, pre- nomica B3. Le risorse per le
le regioni e gli enti regionali, ti le parole «coniuge», «coniu- di genere, la possibilità di stazioni specialistiche o esami posizioni organizzative sono
la fruizione delle ferie a ore; gi» o termini equivalenti, si usufruire di congedi, per un diagnostici, fruibili su base estrapolate dal fondo per il
l’espressa previsione della applichino anche ad ognuna periodo massimo di 90 gior- sia giornaliera che oraria, salario accessorio e poste a
pianificazione delle ferie dei delle parti dell’unione civile. ni lavorativi, nell’arco di tre nella misura massima di 18 carico del bilancio.
dipendenti da parte dell’ente; Permessi orari retribu- anni, per motivi connessi a ore annuali, comprensive an-
l’ipotesi delle ferie maturate iti per particolari motivi tali percorsi. L’utilizzo dei che dei tempi di percorrenza
e non godute per esigenze di personali o familiari. Uni- congedi potrà avvenire anche da e per la sede di lavoro. Al Pagina a cura
servizio, monetizzabili solo formandosi alla disciplina già su base oraria. Alle dipenden- dipendente sarà consentito, DELL’ASSOCIAZIONE
all’atto della cessazione del in vigore per altri comparti, ti in queste particolari condi- tuttavia, di utilizzare anche ASFEL E DEL GRUPPO
rapporto di lavoro, nei limiti con un articolo specificamen- zioni sarà consentito anche i permessi brevi a recupero,
delle vigenti norme di legge. te dedicato, viene introdotta presentare domanda di tra- dei permessi per motivi fa-
KIBERNETES
Ferie e riposi solidali. la fruizione a ore dei permes- sferimento ad altra ammini- miliari e personali, dei riposi

Lo dimostrano i comuni che si affidano a Kibernetes. A Formello si è passati dal 74 all’81%

Riscossione diretta, chance per gli enti


DI VINCENZO GABELLONE sione sia stata una priorità della tempo passa dal carico originario, gamenti anomali, predisposizione
E GIORGIO SOTTILE
politica nazionale, molti comuni e di contribuire a diffondere nella dei diversi modelli di sollecito, ge-
hanno comunque intrapreso azioni propria platea contributiva un at- stione del Sportello Web del Contri-
per recuperare quote di pagamento, teggiamento di rilassatezza rispet- buente in funzione sia di riepilogo

C
osa è cambiato dopo quattro producendo effetti positivi sui livel- to agli adempimenti previsti. contabile per il contribuente, sia
anni dall’entrata a regime li di riscossione spontanea. Dare attenzione alle tematiche di repository documentale, contact
della riscossione diretta Nei comuni che si affidano a Ki- della riscossione significa trasfor- center con numero verde di primo
delle entrate tributarie in bernetes assistiamo infatti ad una mare le scadenze una certezza d’en- e secondo livello, ecc.). Attraver-
quasi tutti i comuni? lenta, ma progressiva, crescita delle trata, obiettivo auspicabile per le so questi servizi, efficaci e con un
È successo esattamente quello percentuali di riscossione sponta- amministrazioni che, a causa di ri- costo inferiore rispetto all’utilizzo
che ci si raccontava tra «addetti ai nea di circa il 2-3% annuale. sorse sempre più contenute, vivono di personale interno all’ente, l’uf-
lavori» alla vigilia di questo cambia- Il comune di Formello (Rm), per tutte le difficoltà di dar corso alle ficio viene sollevato dalle attività
mento; ovvero la polarizzazione dei esempio, attraverso lo strumento loro politiche di servizio. Dobbiamo strettamente operative e ripetitive,
comportamenti adottati dai diversi del sollecito/accertamento, di cui tuttavia esprimere un moderato mantenendo al contempo il governo
uffici e dalle diverse amministra- peraltro manca la specifica fatti- ottimismo, soprattutto in conside- dell’intero processo di riscossione
zioni, tra chi ha colto l’opportunità specie giuridica, ha incrementato razione del fatto che siamo ancora spontanea e semispontanea.
(razionalizzazione della gestione la riscossione spontanea dal 74% in tempo per intraprendere azioni Ci sono poi i contribuenti ostina-
dei processi, intensificazione dei del 2013 all’81% del 2016. Il comu- risolutive. L’esperienza maturata tamente distratti. È di tutta evi-
controlli, immediatezza di rispo- ne ha conseguito questo risultato in quasi quaranta anni ci induce a denza che le azioni successive alla
sta e facilitazione ai contribuenti, contemperando il rigore dell’obbligo individuare la soluzione nei soliti costituzione di un titolo di paga-
governo delle risorse economiche) al pagamento con le consuetudini due fondamentali: qualità del dato mento certo, puntuale e di qualità,
e chi invece ha visto solo l’aspetto comportamentali sedimentatesi con e tempestività di azione. vadano affrontate nella loro speci-
problematico (maggiore assunzio- la precedente gestione Equitalia, Facile a dirsi, un po’ meno a re- ficità, ricorrendo a soggetti in grado
ne di responsabilità, aggravio del oltretutto riuscendo nell’impresa alizzarsi. Soprattutto quando il di esperirle con maggiore incisività,
lavoro, obbligo alla riconciliazione di accrescere il livello di apprezza- mondo dei comuni ci restituisce una con strumenti e competenze ade-
contabile). mento da parte dei propri contri- realtà di sottodimensionamento guate: gli agenti per la riscossione
Gli effetti dell’uno o dell’altro ap- buenti. strutturale dell’organico, in cui si (pubblici o privati) che, tutt’oggi,
proccio sono facilmente riscontrabi- Essere meno attenti al monito- lavora costantemente in affanno. rappresentano l’unica possibilità
li oggi nel grado di salute finanzia- raggio dello stato della riscossione Proprio per rispondere a questa di chiusura del ciclo della riscossio-
ria delle amministrazioni locali. e meno inclini all’adozione di stru- esigenza, Kibernetes, nel proporre i ne. Ci riferiamo ad esso in termini
Prendiamo, per esempio, la ge- menti incisivi nel contrasto ai feno- servizi di bollettazione, offre opzio- di ciclo, non di processo, in quanto
stione della Tassa sui rifiuti. Seb- meni evasivi espone ad un duplice nalmente tutte le attività a comple- l’esito di tali attività sarà diretta-
bene lo scenario normativo non rap- rischio: quello di perdere entrata tamento dell’intero ciclo di gestione mente proporzionale al qualità dei
presenti un esempio di linearità, né corrente, per sua natura sempre più di ciascuna lista di carico (acquisi- dati trasmessi dall’ente e alla tem-
la tanto attesa riforma della riscos- difficile da recuperare quanto più zione forniture, riconciliazione pa- pestività di azione.
AUTONOMIE LOCALI Venerdì 23 Febbraio 2018
Venerd 43

Il governo ha investito 7 miliardi per avvicinare i territori. Decisivo il ruolo dei municipi

Internet ultraveloce per tutti


Banda larga per 7.700 comuni e 13 milioni di abitanti
DI ANTONELLO GIACOMELLI* state quelle di 7.700 comuni. e delle regioni è stato così fi- anni e che per questo è fon- garantendo loro lo stesso di-
La quasi totalità. Se si fosse nanziato un piano nazionale damentale agevolare e accom- ritto di accesso alla rete e di
ggi che la costruzione lasciato fare unicamente agli che riguarda 7.700 comuni, pagnare la realizzazione della sviluppo.

O di una rete moderna e


ultraveloce è alla por-
tata di tutti i comuni,
sembra impossibile pensare
come appena qualche anno
operatori il paese sarebbe sta-
to a due velocità: le grandi cit-
tà avrebbero garantito oppor-
tunità ad aziende e giovani,
ma anche servizi innovativi
13 milioni di cittadini, più di
8 milioni di unità immobiliari.
Un piano che garantisce uno
sviluppo unitario del paese e
che ha messo l’Italia in condi-
rete pubblica, incentivando
l’azione dei comuni nella rea-
lizzazione delle infrastrutture
digitali e sostenendo le impre-
se a diffondere e utilizzare i
Fermo restando che la co-
struzione di un’infrastruttura
strategica a controllo pubbli-
co è condizione imprescindi-
bile per garantire il servizio
fa il ritardo infrastrutturale ai cittadini, mentre il resto zione di recuperare il ritardo servizi digitali. Lo sforzo che si universale, occorre guardare
in tema di banda ultralarga del paese sarebbe rimasto in- sugli obiettivi europei. chiede alle amministrazioni è avanti.
apparisse incolmabile; che il dietro. Oggi il traguardo è vicino duplice: da un lato, accelerare i La fibra è un fattore essen-
paese fosse diviso tra chi ave- Per garantire a tutti l’uni- tanto che entro il 2020 sarà tempi dei permessi per la posa ziale per lo sviluppo del 5G e
va opportunità e chi non ne versalità del servizio e le garantita la banda ultralarga dei cavi e, dall’altro, far viag- l’Italia ha un vantaggio ac-
aveva. stesse opportunità, abbiamo a tutti, con connessioni ultra- giare sulla fibra servizi per cit- quisito nell’ultimo anno sugli
Eppure, ancora nel 2014, deciso nel marzo del 2015 veloci per almeno l’85% della tadini e imprese. Una doppia altri paesi europei nella spe-
le statistiche ci inchiodavano di intervenire con un piano popolazione. E, questo, perché sfida sia in termini di informa- rimentazione del 5G che deve
fanalino di coda in Europa. strategico nazionale, ambi- i governi Renzi e Gentiloni zione al fine di far crescere la essere mantenuto. In questi
Gli scarsi investimenti di chi zioso e sfidante imponendo, hanno creduto fin dall’inizio domanda, sia a sostegno dei mesi, lungo quella autostra-
immaginava di poter lucrare anche a chi era riluttante, di che l’accesso a Internet con lavori di infrastrutturazione da moderna oggi rappresen-
su una rendita di posizione, la misurarsi con le priorità del una rete a prova di futuro do- e realizzazione dei servizi per tata da Internet ultraveloce,
scelta prevalente dei privati di paese e cambiare passo. Con veva essere un diritto di citta- potenziare l’offerta. occorre sperimentare i servizi
prolungare la vita della rete in l’obiettivo di realizzare una dini e imprese tanto da costi- In questo quadro si inseri- in 5G investendo nel rapporto
rame e l’assenza di una stra- rete pubblica là dove i priva- tuire il vero moderno servizio scono i due progetti voluti dal tra università e imprese per
tegia nazionale anche a livel- ti non erano intenzionati ad universale. Un servizio che, Mise, quello di «Crescita digi- intercettare le esigenze dei
lo pubblico ci condannavano intervenire, il governo ha de- a mio avviso, è possibile solo tale in comune» di Legautono- territori, accrescere le compe-
a restare un paese arretrato ciso di investire 7 miliardi di attraverso una rete a controllo mie e Ultranet di Unioncame- tenze digitali e la capacità del-
sul fronte della connettività euro: il più alto investimento pubblico in grado di assicura- re, che dovranno supportare la pubblica amministrazione
e, quindi, dello sviluppo delle pubblico mai stanziato per le re a tutti parità effettiva di l’azione di comuni e imprese. e delle aziende di sfruttare le
politiche digitali. A Bruxelles, infrastrutture di telecomuni- sviluppo. In particolare, la nuova piat- possibilità che si presentano.
senza una strategia nazionale, cazioni non solo in Italia ma Dopo due bandi di gara, che taforma digitale informativa La realizzazione di un’unica
le regioni procedevano in ordi- anche in Europa. E, questo, hanno coinvolto 16 regioni e predisposta da Legautono- rete 5G a controllo pubblico
ne sparso. non sarebbe stato possibile la provincia autonomia di mie consente al personale dei potrebbe rappresentare un
Dalla consultazione pubbli- senza il coinvolgimento delle Trento, e l’avvio dei lavori da comuni di gestire le attività nuovo traguardo.
ca tra tutti gli operatori Tlc, regioni. Devo dare atto a tut- parte del soggetto vincitore necessarie alla realizzazione *sottosegretario di Stato
lanciata all’indomani dell’in- te le regioni, a cominciare da che realizzerà la rete, oggi la delle infrastrutture digitali. al ministero dello sviluppo
sediamento del governo Ren- quelle del Sud, che rientrano fibra bussa direttamente alla Si tratta di un compito deli- economico
zi per capire dove i privati nell’Obiettivo1, di aver avuto porta di cittadini e imprese cato, quello affidato ai comuni,
intendessero realizzare una la lungimiranza di accettare attraverso il fattivo coinvolgi- chiamati ad avere un ruolo de-
rete ultraveloce, è emerso con questa scommessa e la gene- mento delle amministrazioni cisivo per la creazione di con- Pagina a cura
chiarezza che su 8mila comu- rosità di mettere in comune i comunali. dizioni ottimali per lo sviluppo DELLA LEGA DELLE
ni italiani le aree in cui non finanziamenti comunitari a Non mi nascondo affatto che del Piano Banda ultralarga. AUTONOMIE LOCALI
investiva nessuno, dette a fal- loro disposizione. questo è un passaggio crucia- Un piano che, prima di tutto,
limento di mercato, sarebbero Con le risorse dello Stato le a cui lavoriamo da quattro punta ad avvicinare i territori,

Convegno a Roma sulle criticità Oggi il seminario di Legautonomie


finanziarie degli enti nel 2017 dedicato al reddito d’inclusione
Le criticità finanziarie dei comuni italiani sono in questi ultimi anni Con la pubblicazione del decreto legislativo n. 14 del 15 settembre 2017
sensibilmente aumentate. Il numero dei dissesti è cresciuto e anche la l’Italia ha, per la prima volta nella storia del suo welfare, una misura
nuova fattispecie del riequilibrio, introdotta alla fine del 2012, è stata strutturale e universale per il contrasto alla povertà assoluta. Il red-
attivata da molti enti. Il ministero dell’interno e il Dipartimento di eco- dito di inclusione (Rei) si caratterizza infatti per essere subordinato
nomia dell’Università Ca’ Foscari di Venezia hanno avviato nel 2016 il all’adesione a un progetto personalizzato di inclusione sociale e lavo-
progetto di costruzione di una banca dati, per raccogliere la documen- rativa, un percorso la cui regia è affidata ai servizi sociali dei comuni,
tazione riguardante le procedure di dissesto e riequilibrio dei comuni, associati negli ambiti territoriali, che lavorano in rete con i servizi per
base preliminare per lo sviluppo di analisi quantitative e qualitative: l’impiego, i servizi sanitari, le scuole, con il pieno coinvolgimento del
analizzare criticamente la documentazione prodotta da questi processi terzo settore, delle parti sociali e delle comunità. Secondo quanto co-
è indispensabile per capire le dinamiche che producono gli squilibri fi- municato dall’Inps, tra il 1° dicembre 2017 e il 2 gennaio 2018 sono
nanziari e individuare suggerimenti validi per una razionalizzazione del state presentate 75.885 richieste, quasi 2 su 3 pervenute dalle regioni
sistema. Martedì 27 febbraio, presso la Sala del Refettorio della camera del Mezzogiorno; in Lombardia si sono registrate più di 5 mila domande,
dei deputati, in un convegno organizzato in collaborazione con Legauto- e 8 richieste sono arrivate dalla provincia autonoma di Bolzano. Per il
nomie, sarà presentato il Rapporto 2017 sulle «Criticità finanziarie dei successo della riforma sarà fondamentale il rafforzamento dei servizi
comuni», la documentazione digitalizzata e un documento con proposte sociali territoriali, cui la legge destina una quota non inferiore al 20%,
di riorganizzazione sistematica della normativa che regola attualmente pari a oltre 350 milioni annui, conteggiando l’incremento previsto dalla
il fenomeno (Titolo VIII del Tuel), lavoro frutto della collaborazione tra legge di bilancio 2018.
Università Ca’ Foscari e ministero dell’interno. Interverranno Angelo Legautonomie, che fa parte dell’Alleanza contro la povertà dalla quale
Buscema, presidente Corte dei conti, e Michele Bugliesi, Rettore Uni- è partita l’iniziativa che ha portato all’adozione nel nostro Paese del
versità Ca’ Foscari Venezia. Verrà presentato il rapporto Ca’ Foscari sul Reddito di inclusione sociale, ha organizzato per la mattinata di oggi a
dissesto dei comuni italiani con Stefano Campostrini e Romano Astolfo Roma, un seminario sul Rei, particolarmente incentrata sulle funzioni
dell’Università Ca’ Foscari Venezia, e Marcello Degni della Corte dei che competono ai comuni.
conti. Seguirà una tavola rotonda con Aldo Carosi, vice-presidente Cor- Interverranno: Raffaele Tangorra, direttore generale ministero del
te costituzionale, Giancarlo Verde, direttore Finanza locale ministero lavoro e delle politiche sociali; Rita Visini, assessore politiche sociali
dell’interno, Rinieri Ferone, Corte dei conti, presidente Osservatorio regione Lazio; Alessandro Campani, direttore Società della salute zona
nazionale per la contabilità e la finanza locale del ministero dell’interno, pisana; Cristina Maltese, Consigliera municipio Roma XII; Francesca
Alberto Zanardi, Ufficio parlamentare del bilancio, Gaetano D’Auria, Danese, portavoce Forum Terzo Settore del Lazio; Gianmario Gazzi, pre-
presidente sezione centrale di controllo sulla gestione delle ammini- sidente Consiglio nazionale degli Ordini degli assistenti sociali; Lorella
strazioni dello stato Corte dei conti, Guido Castelli, sindaco di Ascoli Brusa, Responsabile Fp Cgil Nazionale delle politiche dell’inclusione;
Piceno e responsabile finanza locale Anci, Loreto Del Cimmuto, direttore Marinella Colucci, dirigente Anpal (Agenzia politiche attive del lavoro);
Legautonomie, Federico Pica, professore di Scienza delle finanze, Pier Claudio Mancini, vicepresidente vicario Legautonomie; Oriano Giova-
Paolo Baretta, sottosegretario all’economia, Giampiero Bocci, sottose- nelli, presidenza Legautonomie. Introduce e modera i lavori Loreto Del
gretario all’interno. Per scaricare il programma e le informazioni per la Cimmuto, direttore di Legautonomie. Per informazioni: Legautonomie,
partecipazione www.legautonomie.it tel 06.6976601 - segreteria@legautonomie.it - www.legautonomie.it