Sei sulla pagina 1di 47

Venerdì 24 Novembre 2017 Uk £ 1,40 - Ch fr.

3,50
Nuova serie - Anno 27 - Numero 277 - Spedizione in A.P. art. 1 c.1 L. 46/04, DCB Milano Francia € 2,50 €2,00*
* Offerta indivisibile con Marketing Oggi (ItaliaOggi € 1,20 + Marketing Oggi € 0,80)

DDL BILANCIO 2018


Milano Fashion Global Summit 2017: la Cina IN EDICOLA
Pensione a 67
anni. Tranne 15 è sempre più l’Eldorado per i marchi del lusso
Sottilaro, Ruggeri e Livi alle pagg. 17 e 18
categorie
di lavoratori www.italiaoggi.it
Comegna a pag. 29

STUDI DI SETTORE

Ricavi
su del 10%. E QUOTIDIANO ECONOMICO, GIURIDICO E POLITICO
IL NUOVO NUMERO DI CLASS
i professionisti
sono al top
Stroppa a pag. 32

RAPPORTO ADEPP

Casse,
Infornata di dirigenti scolastici
Dopo un anno di attesa Valeria Fedeli firma il bando (oggi in Gazzetta Ufficiale)
investimenti
in crescita per reclutare 2.425 presidi. Le domande dal 29 novembre al 29 dicembre 2017
del 6% Dopo un anno di attesa, pronto il
DIRITTO & ROVESCIO
D’Alessio a pag. 35
concorso per reclutare 2.425 nuovi
dirigenti scolastici. Il bando andrà La gara per la Regione Lombardia Sono arrivati quasi contemporanea-
p
probabilmente oggi in Gazzetta
SU WWW.ITALIAOGGI.IT
U
Ufficiale, dopo che ieri la ministra
d
dell’istruzione, Valeria Fedeli, lo ha
sarà fra Maroni (Lega) e Gori (Pd) mente, nelle sale cinematografiche,
due film dal titolo molto simile. Uno,
da evitare accuratamente, è The pla-
ffirmato al termine dei controlli di ce di Paolo Genovese. L’altro (che
Legge di Bilancio rrito. Le domande per accedere al Alle elezioni per il rinnovo del con- invece è un capolavoro da non per-
2018 - L’emenda- cconcorso si potranno inoltrare dal
2
29 novembre al 29 dicembre prossi-
siglio regionale della Lombardia
che si terranno in primavera si pre-
dere) è The Square di Ruben Öst-
lund. Quest’ultimo infatti è un ca-
mento del governo m
mi. I nuovi presidi probabilmente annuncia una gara a due con in più polavoro, non solo perché ha vinto la
Palma d’oro al Festival di Cannes,
e
entreranno di ruolo a partire dal l’incomodo grillino. I due protago-
sulle pensioni 2
2019. nisti saranno Roberto Maroni,
ma perché racconta (senza procla-
mi, ma solo raccontando, appunto)
Ricciardi a pag. 31 leghista che si ricandiderà a capo
Sicurezza sul lavo- di una coalizione di centrodestra, e
l’upper society danese-svedese. Gente
vestita bene, che parla meglio, intri-
ro - La senten- DOCUMENTO COMUNE Giorgio Gori, l’ex direttore di Cana-
le5 e Italia1, poi della casa di pro-
sa di buoni sentimenti, sorvegliata
fino allo spasimo. Gente avvolta nel
zza della Cas- duzione televisiva Magnolia, folgo- politically correct che riveste, con

ssazione sulla È stata raggiunta rato dalla politica da Renzi. Ma la


Lombardia sta a cuore anche ai
la carta stagnola delle apparenze
luccicose, una crudeltà devastante
o, alle volte, una inconsistenza de-
rresponsabili- l’intesa M5s, e in particolare a Davide primente. Un mondo marcio, ma
Casaleggio, che qui ha la sua azien- profumato come si deve. Privo di
tà d’impresa
fra Renzi da. L’aspirante alla carica di gover-
natore dovrebbe essere Dino Alber-
sentimenti che sono sostituiti dalle
buone maniere. I protagonisti, per
Energie rinnovabi- ti, bresciano, che si è già collocato dirla con Marcello Marchesi, sono

li - Le faq del Gse e Pisapia al top in una prima votazione. così intelligenti da sembrare stupidi.
Una generazione a perdere. Ritratta
Valentini a pag. 8 da un grande regista.
Ricciardi a pag. 7

L’INPS SULLA NASPI QUATTRO VINI ROSSI STAR POLEMICA IN FRANCIA MADE IN ITALY OVER THE TOP MARKETING MUSEI

Indennità di Lvmh compra Un Nobel contro le


U Cresce Amazon Poldi Pezzoli,
disoccupazione vigneti vaccinazioni l’export e Facebook aiutato dagli
anche per il americani E cento luminari di distributori puntano ai diritti sponsor, apre
professionista nella Napa Valley contro il Nobel automatici calcio spagnolo nuovi spazi
Cirioli a pag. 36 Scarane a pag. 13 a pag. 14 Galli a pag. 19 Secchi a pag. 21 Plazzotta a pag. 19

   
      
      
  
    
  
      





Con guida «Privacy» a € 6 ,00 in più
2 Venerdì 24 Novembre 2017
I COMMENTI
L’ANALISI IMPROVE YOUR ENGLISH

Mandiamo a Bruxelles Let’s send to Brussels


il meglio dell’Italia the best of Italy

L T
a vicenda in cui sono state po- he EMA affair leaves a sour building the European structure, our
dell’Agenzia DI CARLO VALENTINI ste le fondamenta, taste, but it is wrong to country appeared to be lazy, failed to
del farmaco quando si è tratta- make it the subject of party understand the importance of the de-
lascia l’amaro in bocca ma è to di partecipare alla costruzione controversy since everyone, cisions that would be made later on
sbagliato farne oggetto di polemica dell’edificio europeo il nostro Paese è from the government to the presi- various subjects in the EU. Perhaps
partitica poiché tutti, dal governo al apparso svogliato, non comprenden- dent of the Region and the mayor our lack of propensity towards foreign
presidente della Regione al sindaco di do l’importanza delle decisioni che of Milan, took trouble over it. Might policy, which has been outsourced to
Milano, si sono concordemente dati da sarebbero poi state prese in sede Ue we have committed more? Maybe. In the United States for decades, had a
fare. Ci si poteva impegnare di più? su svariate materie. Forse ha inciso hindsight…. Anyway, it is important bearing.
Forse. Col senno di poi…. È comunque la nostra scarsa propensione verso la that Italy held its head high, having In any case, while the other
importante che l’Italia si sia presen- politica estera, per decenni appaltata what it takes and with a unanimous founding countries sent to Strasbourg
tata a testa alta, con le carte in regola agli Stati Uniti. strong voice. Then, if some country and Brussels well-prepared and mo-
e con un’unanime voce forte. Se poi In ogni caso mentre gli altri Pa- preferred intrigues and low profile, tivated experts and long-experienced
qualche Paese ha preferito gli intrighi esi fondatori mandavano a Strasbur- never mind. and determined MPs, the EU was
e il basso profilo, pazienza. go e Bruxelles tecnici assai preparati Nevertheless, a proper reflec- considered to be a reject in Italy, with
Ma dalla sconfitta potrebbe na- e motivati e parlamentari determina- tion on the Italian presence in the officials who often refused or consid-
scere una salutare riflessione sulla ti e di lunga esperienza in Italia l’Ue EU could stem from this defeat. In ered the transfer to be punitive and
presenza italiana in veniva considerata di the political spectrum, with the seats filled
sede Ue. Nello schiera- risulta, con funzionari there are those who by those who were
mento politico c’è chi è E non gli scarti che spesso rifiutavano are more or less in And not rejects compensated for the
più o meno sostenitore come spesso o consideravano puni- favour of the EU but as it often exclusion from the
dell’Ue ma è dannoso succedeb adesso tiva la trasferta e coi avoiding to raise the is- happens now national parliament.
non porsi il problema seggi ricoperti da chi sue of how to be in this Obviously, there have
di come stare adesso veniva risarcito per Europe now is detri- been (and there are)
in questa Europa, preferendo una l’esclusione dal parlamento naziona- mental. Someone prefers a messianic some exceptions. Nevertheless, in
messianica attesa dell’auspicato (da le. Ovviamente ci sono state (e ci sono) wait for the desired (by all) change our political spectrum, the EU in-
tutti) cambio di marcia di un’Unione eccezioni. Ma nella nostra vulgata po- of course of a Union that, despite all volvement has been considered as
che comunque, pur con tutti i suoi litica l’impegno nella Ue è stato con- its limitations, allows the Continent second-class. The turn seems to have
limiti, consente al Continente di siderato di serie B. La svolta sembra to have a voice, albeit weak, in a come with Mario Draghi, who made
avere una voce, anche se flebile, in venuta con Mario Draghi, che ha fatto world increasingly characterized by everyone understand the importance
un mondo sempre più caratterizzato comprendere a tutti l’importanza di a match between social and business of those who sit in EU bodies. We will
dal confronto tra mega-aree sociali e chi siede negli organismi Ue. Si vedrà mega-areas. see from the quality of the candidates
commerciali. dalla qualità dei candidati alle futu- Italy, thanks to Alcide De Gasp- in the upcoming European elections
L’Italia, per merito di Alcide re elezioni europee se davvero l’Italia eri («Our homeland is Europe»), has if Italy really succeeds in changing
De Gasperi («La nostra patria è riuscirà a cambiare passo, a contare played a leading role in building the course, gaining relevance and there-
l’Europa»), ha partecipato da prota- di più e quindi a prevalere quando si Union. However, after the pioneering fore prevailing when it competes to
gonista alla costruzione dell’Unione. candida a sede di un’Authority. era in which the foundations were host an Authority.
Ma trascorso il periodo pionieristico © Riproduzione riservata laid down, when we were involved in Traduzione di Silvia De Prisco

IL PUNTO LA NOTA POLITICA

Cari i miei tassisti fatevi furbi Pietro Grasso sarebbe


smettete di bloccare le città una controfigura
DI SERGIO LUCIANO aggirano tutte le regole che pressioni sulle controparti?», DI MARCO BERTONCINI la propria effigie di uomo
presidiano al valore pubbli- cioè in questo caso il Parla- delle istituzioni e riserva

È
difficile aiutarli, gli co di un servizio, quello del mento dove si sta discutendo Gli inveterati sostenitori della Repubblica, per usa-
ex monopolisti, an- trasporto di terzi paganti, che la nuova regolamentazione dell’unità a sinistra, spiaz- re espressioni consunte,
che quando hanno va subordinato a precise mi- del settore. Risposta: con un zati per la ripulsa espressa purché a comandare sia-
prevalentemente sure di sicurezza: che gli au- po’ di fantasia, se i sindacali- dai costitutori della cosa no gli uomini già del Pci,
ragione. È difficile sostenere tomezzi siano a norma, che i sti ne avessero. Un carosello rossa (Mdp, Si e Possibile), Bersani & D’Alema. Come
per esempio, oggi, le buone conduttori siano sani e lucidi, di taxi bianchi tra Montecito- insistono. Asseriscono che questo teorico triunvirato,
ragioni dei tassisti se essi rio e Piazza Colonna a Roma, i giochi non sono conclusi, ridotto a concreta diar-
stessi, pretendendo di farle dalla mattina alla sera, a le ricuciture sono attuabi- chia, possa ulteriormente
valere, bloccano le città. Che Lo sciopero è turno, per disturbare solo li, Romano Prodi influi- assottigliarsi all’uomo solo
molte cosiddette innovazioni i parlamentari e i cittadini sce ancora, può generarsi al vero comando, sarà da
di Internet, compresa Uber,
per voi un vero che transitassero proprio lì? un neo Ulivo, si possono sperimentare sul campo.
contro cui i tassisti protesta- boomerang Un blocco stradale simbolico rimettere insieme i cocci La cosa rossa procederà
no, siano fondate sull’illecito, attorno al ministero dei Tra- pur dopo l’assemblea dei nel defatigante tentativo
chi scrive lo sostiene da tem- sporti? O una raccolta fondi sinistri-sinistri (3 dicem- di attrarre la sinistra an-
po. Lo è stata perfino Google, che il servizio sia regolato per provocatoria, come devolvere bre, slittata dal 2 perché cora orgogliosa del comu-
riuscendo a farsi cedere gratis concentrazioni e orari, per (apriti cielo) metà del prezzo questa data è scelta dalla nismo, i neo girotondini,
i diritti d’uso di tutto ciò che evitare che durante la finale delle corse per pagare le tas- Cgil per la «mobilitazio- talune schegge cattoli-
ciascuno di noi crea e colloca dei mondiali di calcio non si se che Uber evade, come tutti ne»). che, frantumi dei verdi e
sul web e la nostra inconsa- trovino taxi. Ebbene: di fronte i big di Internet? In politica tutto è pos- dell’Idv, frange del Campo
pevole ma totale rinuncia alla a un mondo che sta prenden- Insomma, cari tassisti: sibile: la sinistra, poi, da progressista che non accet-
privacy; lo stesso si può dire do atto di quanto sia sbaglia- fatevi furbi, per contrasta- più di un secolo è maestra tino la deriva filo renziana.
per Facebook o per Amazon, to liberalizzare del tutto que- re la concorrenza che vi vuol di spaccature e riunifi ca- L’impresa si scontrerà con
cui affidiamo i nostri gusti e i sto servizio, quando una città fare dumping legale, rendete- zioni, specie fra i socialisti. l’orgoglio dei personaggi:
nostri segreti senza accorger- come Londra o una nazione vi simpatici, non odiosi. Fate Quindi potrebbe perfino ca- la spartizione dei seggi,
ci dei rischi che così facendo ci come la Francia che mettono parlar bene di voi i media e pitare che Pd e cosa rossa già attuata col 40% ai de-
accolliamo e delle strumenta- al bando Uber, cosa ti fanno i l’opinione pubblica. E, poten- riapriamo il discorso. Oggi, moprogressisti, il 40% a
lizzazioni che vengono fatte, tassisti italiani? Scioperano!? do, abbassate un poco i prez- però, è evidente che a sini- Sinistra italiana e il 20%
ai danni della nostre tasche, Incredibile ma vero: ottenen- zi. Tra quindici, vent’anni le stra del Pd ci si è avviati a a Civati, dovrebbe patire
speculando sulla nostra dab- do così l’effetto opposto, farci auto andranno da sole. Non ci fondare un nuovo soggetto dolorose revisioni. Senza
benaggine. rimpiangere Uber. sarà più bisogno né di voi né che chiaramente guarda contare che domina il cul-
Ma l’illecito per anto- Certo, siamo al solito di Uber. Preparatevi almeno a Pietro Grasso come to dei gruppuscoli, manco
nomasia è proprio Uber: un dilemma sindacale: «Senza a un’uscita di scena dignito- uomo immagine. Beninte- fossimo nel post ’68.
sistema attraverso il quale si sciopero, come possiamo far sa… so Grasso dovrebbe offrire © Riproduzione riservata
4 Venerdì 24 Novembre 2017
PRIMO PIANO
Manovra, niente soglia di 67 anni per 14.600. Ap l’ha spuntata sull’incentivo per le nascite

Pensioni anticipate e bonus bebè


Ue contro i no-vax. Rigopiano, 23 avvisi di garanzia
DI FRANCO ADRIANO tro una media Ocse dell’82%. nunciato la Marina militare con il suo tutore, una donna nel 2009 in Inghilterra e poi
Secondo il rapporto, in Italia argentina, L’informazione è in gravidanza, un disoccupa- assolto per il presunto stupro
o stop all’aumento la pressione fiscale scende di stata data ai famigliari dei to di almeno 55 anni. di una diciottenne.

L dell’età pensionabile
a 67 anni varrà per
14.600 persone tutte
oggi impiegate in lavori gra-
vosi. Saranno 15 le catego-
poco ma resta in sesta posi-
zione tra i paesi che pagano
più tasse al mondo.

Il cosiddetto decreto
44 membri dell’equipaggio
del San Juan, riuniti nella
base navale di Mar del Plata,
che sono usciti dalla struttu-
ra in lacrime e abbraccian-
I movimenti no-vax han-
no la «responsabilità morale»
per la morte di bambini il cui
decesso è dovuto alla manca-
Il piano di ristruttura-
zione di Monte dei Paschi
di Siena prevede di ridurre
il personale di «4.800 risorse,
rie esentate dallo scatto nel Milleproroghe, di solito ap- dosi. ta vaccinazione. Lo ha detto il attraverso il fondo esuberi».
2019. Il pacchetto vale 121,9 provato entro la fine dell’an- commissario europeo alla Sa- Nel corso di quest’anno sono
milioni il primo anno e 300 a no per prorogare alcune sca- Sottrazione fraudolenta nità, Vytenis Andriukaitis, state 1.800 le uscite. Per gli
regime, secondo la relazione denze, dovrebbe confluire in al pagamento delle imposte, rispondendo a una domanda altri avverrà tra il 2018 e il
tecnica del governo che ha manovra, o almeno alcune riciclaggio e autoriciclaggio: sulle posizioni del Movimen- 2021. I dati sono stati ribaditi
depositato i propri emenda- delle proroghe più urgenti. maxi-sequestro da 100 mi- to 5 Stelle in Italia durante dall’amministratore delegato
menti alla manovra una conferenza stam- di Monte dei Paschi di Siena,
per il 2018. Nella pa per presentare un Marco Morelli, in audizio-
stessa tabella si sti- rapporto sullo stato ne davanti alla Commissione
mano gli effetti fino della salute nell’Ue. di inchiesta sulle banche. Il
al 2027, quando l’ec- I movimenti no-vax piano prevede inoltre la chiu-
cezione riguarderà «facciano il giro dei ci- sura di 600 sportelli.
20.900 lavoratori. miteri europei, dove ci © Riproduzione riservata
sono ancora tombe di
Tra le altre no- persone morte all’ini-
vità contenute nel zio del 19esimo secolo PILLOLE
pacchetto di 17 solo perché non c’erano
emendamenti alla i vaccini», ha aggiun- di Pierre de Nolac
legge di Bilancio de- to. Andriukaitis che
positati dal governo, ha chiesto agli stati Di Maio: «Resto
l’estensione del con- membri di sostituir- capo politico
gedo per le donne si ai genitori che non anche se perdiamo».
vittime di violenze vaccinano i loro figli
di genere, le norme per proteggere il loro E chi si crede di essere,
in materia di aero- diritto alla vita impo- Renzi?
spazio, la gara per nendo la vaccinazione
le frequenze 5G e le obbligatoria. ***
norme sull’edilizia Papa Francesco: «La
scolastica. Nel pac- Un vaccino contro vergogna è una grazia».
chetto manca anco- il tumore al pancreas,
ra l’emendamento una tra le forme onco- Ma sono meglio le altre tre.
sulla riforma delle Vignetta di Claudio Cadei logiche più letali. È la
agenzie fiscali che scoperta di un team di ***
potrebbe arrivare in extre- Lo ha riferito il ministro per lioni di euro in Sicilia tra ricercatori dell’ospedale Mo-
mis. i Rapporti con il Parlamento, aziende, conti correnti e im- linette di Torino che per ora Gentiloni: «L’Italia ha
Anna Finocchiaro, ai par- mobili alla famiglia Genove- ha dimostrato di funzionare bisogno di coesione
Ap ha vinto la sua batta- lamentari della commissio- se. Il provvedimento è stato sugli animali. sociale».
glia sul bonus bebè che ver- ne Bilancio del Senato. Ciò emesso dal gip del tribunale
rà reintrodotto e rifinanziato in considerazione dello scio- di Messina. Il decreto di se- Una donna di 67 anni,
per tre anni. Senza questo glimento delle camere per le questro preventivo oltre che Marilena Negri, è stata Se ne parlerà fino alle
provvedimento la formazio- elezioni e della volontà della a Francantonio Genove- uccisa ieri mattina nel par- elezioni, dopo no.
ne di Angelino Alfano e maggioranza di approvare se (ex deputato nazionale co di Villa Litta, zona nord di
Maurizio Lupi non avrebbe ancora ius soli e biotesta- del Pd) e alla moglie Chia- Milano. La donna era uscita ***
votato la manovra. mento. ra Schirò, è stato notificato di casa con il cane. Il primo
anche, al figlio Luigi, eletto a dare l’allarme è stato un Quelli di Campo
Tre maestre della scuo- Via libera del consiglio deputato alla regione Sicilia passante attorno alle 7,20. progressista vogliono
la dell’infanzia di Vercelli dei ministri al decreto legi- in Forza Italia), alla sorella Quando i paramedici del calendarizzare lo ius
«Korczak» sono finite ieri slativo che disegna la map- Rosalia, al nipote Marco 118 sono arrivati sul posto soli.
agli arresti domiciliari per pa dei collegi elettorali. La Lampuri. Luigi alle elezioni era ancora viva ma le ma-
il reato di maltrattamenti definizione dei nuovi collegi del 5 novembre è stato il più novre di rianimazione non Hanno già pronte le tende.
nei confronti di bimbi dai sarà perfezionata entro due votato della città dello Stret- sono servite. Una sola ferita
3 ai 5 anni di età. L’attivi- settimane circa con i pareri to con 17.359 preferenze. alla gola le è stata fatale. La ***
tà investigativa ha portato delle camere. donna è stata aggredita un
a riscontrare 52 episodi di Dopo l’affossamento alla uno dei vialetti centrali, in Fisco, barbieri e
maltrattamenti di cui 20 di Ci sono nuovi 23 indagati Camera della proposta di leg- un punto libero dalla vegeta- lavanderie i meno
maggiore gravità. nell’inchiesta della procura ge sul ritorno delle garanzie zione e a pochi metri da una congrui.
di Pescara sulla tragedia previste dall’articolo 18, Mdp telecamera del comune.
Massimo Mucchetti (Pd), dell’Hotel Rigopiano di Fa- e Sì organizzano per oggi una Ma lo sanno che la gente
primo firmatario dell’emen- rindola, dove lo scorso genna- giornata di mobilitazione Il tribunale di Milano ha non si pulisce più?
damento alla manovra che io morirono 29 persone sotto nazionale e di volantinaggio condannato l’ex giocatore del
introdurrà la web tax, ha una valanga che ha investito nei luoghi di lavoro. Il coor- Milan e della nazionale bra- ***
chiarito che solo a regime la un albergo. Fra gli indagati dinatore nazionale Roberto siliana Robson de Souza in Continuano ad
misura potrà portare a en- c’è anche l’ex prefetto di Pe- Speranza sarà alla Fiat di arte Robinho a nove anni di accusare i politici
trate per un miliardo. Si po- scara, Francesco Provolo. Melfi, Arturo Scotto sarà carcere per violenza sessua- di riciclaggio.
tranno ottenere entrate «fra i Tra i reati ipotizzati disastro alla Firema di Caserta. le di gruppo ai danni di una
100 e i 200 milioni per i primi colposo, omicidio, abuso d’uf- ragazza albanese, all’epoca È che non sanno più come
due anni», ha affermato. ficio, falso ideologico, omis- Via dal 1° dicembre al dei fatti 22enne. La presun- rendersi utili.
sione dolosa di cautele contro Reddito di inclusione (Rei), ta violenza avvenne in una
L’Italia è il paese Ocse gli infortuni sul lavoro. misura che viene concessa ai discoteca di Milano il 22 ***
che fa più cassa con la tasse. nuclei familiari in condizioni gennaio 2013. Il calciatore Casa Bianca,
È quanto emerge dal rappor- Il rumore rilevato mer- di povertà. Lo annuncia l’ap- attualmente gioca nell’At- aumentano
to dell’organizzazione pari- coledì scorso dalla zona dove posita circolare dell’Inps che letico Mineiro. Con Robinho i tacchini ringraziati
gina per il 2017, secondo il si trovava l’Ara San Juan, indica il beneficio massimo c’erano altre cinque persone. dai presidenti.
quale in Italia la percentuale il sottomarino argentino pari a 5.824,80 euro l’anno Il processo nei loro confronti
di entrate fi scali sul totale scomparso da quel giorno ovvero 485,40 euro al mese. è stato sospeso per irreperi- Toccherà cambiare
delle entrate del governo nel nell’Atlantico del Sud, è sta- Hanno accesso al Rei i nuclei bilità degli imputati. Robin- animale?
2015 si attesta al 91,4%, con- to «un’esplosione». Lo ha an- con un minore, un disabile ho era già stato arrestato
PRIMO PIANO Venerdì 24 Novembre
Novembr 2017 5

In treno in Italia? E quanto la riedizione della Leopolda? E chi paga, se il Pd è a secco?

Quanto costa il tour di Renzi?


Facendo chiarezza rafforzerebbe la sua leadership
DI DOMENICO CACOPARDO nazioni. Il che significa che spedizione. Costi attendibi- GIANNI MACHEDA’S TURNAROUND
non le ha conosciute, solo vi- li (oltre quelli annunciati)
uando ho letto della ste. Ma questo non importa, e risorse con i quali pagar-

Q
Registrato un nuovo strappo tra Pd e Mdp. Se lo ascolti
rinuncia del citta- poiché appartiene al «mood» li visto che il Pd versa in al contrario si sente Berlinguer che dice «coglioni».
dino Alessandro prevalente tra i giovani e pessime condizioni econo-
Di Battista alla meno giovani imbarcatisi miche. ***
ricandidatura alla Camera nel vascello grillino. Ha il partito ottenuto Poletti ammette che i lavoratori Ryanair sono sfruttati.
dei deputati nel Movimen- Rimane il problema di contributi o acceso mutui All’ultimo volo la poltroncina faceva «ahi».
to 5Stelle, mi sono chiesto fondo: come camperà Di per affrontare le prossime
come farà questo esuberante Battista nei prossimi cin- elezioni, di cui questo treno ***
giovanottino a rinunciare al que anni? Come manter- è parte integrante? E della Renzi e Macron hanno parlato per un’ora di tennis.
non disprezzabile stipendio rà compagna e fantolino? Leopolda dei prossimi gior- In particolare, di palle.
erogatogli ogni mese dalla Nella nebbia oscura che ni quali saranno i costi e
solerte amministrazione di avvolge le cose economiche chi li coprirà? E, infine, le ***
Montecitorio, proprio nel di Grillo&Casaleggio, qual- cronache raccontano di un Il 23 novembre 1980 due scosse di terremoto devasta-
momento in cui è diventa- che giornalista coraggioso grande appartamento affit- vano l’Irpinia. Se ne conserva ancora il ricordo nella
to padre di un fantolino cui potrebbe in una delle tante tato da Renzi in prossimità memoria degli uomini e nei capitoli di spesa delle leggi
dice di volersi dedicare. comparsate televisive di Di di Ponte Vecchio a Firenze di bilancio.
Annuncia libri (e qui Battista chiederli qualco- per farne il suo ufficio loca-
le disillusioni sono dietro sa. le. Anche qui, servono dati
l’angolo, visto che, per gua- Ma questo introduce e chiarimenti. no intorno al Matteo nazio- spendendo.
dagnare sulle pubblicazioni un’altra questione, molto Non mi sono svegliato sta- nale, soprattutto su questi Si tratterebbe di un atto
occorrono numeri che sem- più spinosa giacché riguar- mattina con l’idea di fare le temi specifici sotto gli occhi politico, di cui oggi c’è bi-
brano fuori dalla sua por- da un personaggio di ben pulci a Renzi. Mi sono sve- di tutti. sogno più di ieri. Anche
tata) e viaggi (e il bambino) altra caratura. Sempre in gliato stamattina dopo una Questo mi ha fatto ri- perché, cessato a dicembre
come i numerosissimi com- materia di quattrini. Ci interminabile telefonata se- proposto la necessità che, scorso lo stipendio di presi-
piuti prima dell’impegno riferiamo a Matteo Renzi. rale con un amico romano, alla vigilia delle elezioni, il dente del consiglio, rinun-
nel partito. Master in tute- Oggi, non domani né dopo- del giro riformista. Abbia- segretario del Pd che con- ciata la retribuzione di se-
la internazionale dei dirit- domani, sarebbe utile, anzi mo simpatizzato entrambi duce una battaglia vitale, gretario del Pd, non è chiaro
ti umani (un’oscura dizione necessario che il segretario per il nuovo corso renziano smonti il mare di illazioni da dove Renzi abbia le fonti
che di sicuro non nasconde del Pd desse alcuni conti. ritenendolo necessario per e di bugie che circolano nel- del suo sostentamento an-
una ontologica fuffa) tra il Il primo riguarda il treno il paese. Il mio amico, però, la Roma ladrona per dirci che domestico.
2008 e il 2010 - scrive il suo con il quale sta attraver- mi ha raccontato dei dubbi e chiaro e tondo da dove pro- www.cacopardo.it
curriculum - è stato in 14 sando l’Italia e il costo della dei pettegolezzi che circola- vengono i quattrini che sta © Riproduzione riservata

IN CONTROLUCE

A differenza dei capi della Ditta che bacerebbero il sedere dell’M5s


pur di vendicare l’oltraggio della rottamazione, Scalfari non ci sta
DI DIEGO GABUTTI paese. anno, e bruscamente interrotta Berlin. Fatti per intendersi, i due
A differenza dei capi della prima dalle guerre di Segrate per si sarebbero certamente intesi, se

S
ilvio Berlusconi, che ha in- Ditta, che continuano a evocare il controllo della Mondadori e poi solo il paese non fosse stato deva-
cassato da poco una sentenza i demoni del populismo, al punto dalla «discesa in campo», l’amicizia stato prima dalla guerra del vecchio
favorevole in fatto d’alimenti che bacerebbero anche il loro sede- tra questi due grandi vecchi della Pci contro il riformismo craxiano e
all’ex consorte Veronica La- re (come a Satanasso Zoccolone nei scena nazionale aveva fondamenta poi (atto secondo della stessa guer-
rio, la quale dovrà restituire le mi- sabba delle streghe) pur di tornare solide, esattamente come aveva fon- ra) dalle inchieste dei primi anni
lionate di euro indebitamente riscos- in pista dopo l’oltraggio e lo choc damenta solide anche la loro inimi- novanta, che fecero piazza pulita
si negli ultimi cinque anni, incassa della rottamazione, Eugenio Scalfari cizia (niente di personale, del resto, d’ogni tradizione politica consolida-
adesso anche l’outing d’Eugenio non perde la testa: niente è peggio erano affari). Scalfari e Berlusconi ta, consegnando il paese agli Ulivi e
Scalfari, che per anni ha sono
s infatti due anime affi- ai funzionari di Publitalia. Scalfari si
guidato i figli della luce nella ni
n (ma più del tipo «Romolo schierò con gli Ulivi, Berlusconi era
guerra per mare e per terra Oggi, con Scalfari, persino lo stato maggiore e Remolo» che del tipo Bud Publitalia; il resto è storia nota.
contro le tenebre berlusco- della sinistra irriducibile, azionista e giacobina Spencer
S e Terence Hill). Che Scalfari, adesso, tifi per
niane. Chiamato a scegliere guarda con spavento l’avanzata delle bambole Entrambi
E hanno una gran- Berlusconi contro Grillo, per la
tra Berlusconi e Gigetto Di assassine di Beppe Grillo. Grazie agli elettori de
d (e non del tutto esagerata) democrazia politica (sia pure un
Maio, l’ex fondatore di Re- opinione
o di se stessi: mentre po’ caimana) contro la democrazia
pubblica sceglie senza esita- di sinistra, che votano i suoi homuncoli, com’è Papi
P ha creato un impero me- digitale, è una mezza rivoluzione
zione l’ex Cavaliere. successo a Ostia, piuttosto che votare i can- diatico,
d Scalfari ha inventato d’ottobre, anzi di novembre (ma an-
Se finora era solo un didati di centrodestra, ma anche grazie agli e diretto un grande giorna- che la rivoluzione d’ottobre cadde
sospetto, adesso è una cer- elettori di centrodestra che piuttosto di darla le (oggi un po’ rimpicciolito, di novembre, secondo il calendario
tezza: la terza repubblica fa vinta al centrosinistra hanno votato giunte come
c del resto anche gli altri giuliano). C’è però da dubitare che
rimpiangere la seconda, che tipo Famiglia Addams, come a Roma e Torino, giornaloni,
g c’est la vie). Repubblica, il giornale di cui Scalfari
faceva rimpiangere la prima. Entrambi, poi, sono è stato il direttore e di cui è tuttora
Persino lo stato maggiore l’uomo che dava dello zombie ai suoi nemici è grandissimi
g attori, sem- il padre nobile e la firma più pre-
della sinistra irriducibile, diventato il regista d’una notte dei morti viventi pre
p felici d’esibirsi. Con la stigiosa, lo segua su questa strada,
azionista e giacobina guar- che minaccia l’esistenza stessa del paese. sua
s barba bianca e la sua benché sia naturalmente la sola
da con spavento l’avanzata impettita
im retorica da papa strada praticabile. Repubblica non
delle bambole assassine di laico,
la Scalfari è perfetto nel- è soltanto regredita all’antiberlu-
Beppe Grillo. Grazie agli elettori dell’antipartito. Su questo punto non la parte dell’eroe risorgimentale sconismo, ma ha anche rinnegato la
di sinistra, che votano i suoi homun- c’è discussione: purché a vincere non (meglio persino di Renzo Ricci, breve parentesi renziana di Mario
coli, com’è successo a Ostia, piuttosto siano i 5stelle, vinca chi vuole, anche che fu Garibaldi in Viva l’Italia! di Calabresi, oggi direttore dimezzato,
che votare i candidati di centrode- un Caimano di nuovo alla testa del Roberto Rossellini). Berlusconi, con se non peggio, dal neo condirettore
stra, ma anche grazie agli elettori di partito coccodè, meglio se sbaraz- i suoi capelli pittati in testa, con le Tommaso Cerno. C’è il rischio che,
centrodestra che piuttosto di darla zandosi, strada facendo, degli alleati sue canzonette napoletane e le sue dopo il Corriere, anche Repubblica
vinta al centrosinistra hanno votato sovranisti e fascistoidi (ma campa storielle cochon, è un intrattenitore si converta al superpopulismo mez-
giunte tipo Famiglia Addams, come a cavallo). nato, per metà Johnny Dorelli e za pippa, e che resti inascoltata la
Roma e Torino, l’uomo che dava dello Intervistato da Giovanni Flo- per metà il Frankenstein ballerino rigorosa lezione scalfariana: meglio
«zombie» ai suoi nemici è diventato il ris a Di martedì, Scalfari rivendi- di Mel Brooks che, in frac, scarpe di una serata elegante che la notte dei
regista d’una notte dei morti viventi ca un’antica amicizia col leader del vernice, cilindro e bastone, gorgheg- morti viventi.
che minaccia l’esistenza stessa del partito di plastica. Durata qualche giava Puttin’ on the Ritz di Irving © Riproduzione riservata
6 Venerdì 24 Novembre 2017
PRIMO PIANO
Punta perciò ad ottenere, per conto suo, il maggior numero di seggi nei collegi plurinominali

L’Mdp spera di allearsi con M5s


Per fare una maggioranza in parlamento dopo le elezioni
DI CESARE MAFFI conseguirono l’1,4%, ossia A PROPOSITO DI TASSE, INDEBITAMENTO PUBBLICO, RIFORME
meno del già misero risultato
niti si perde». La (1,6%) che il Pri da solo aveva

«U battuta di Pier
Luigi Bersani
torna a girare,
dopo l’affossamento dell’au-
ottenuto nel ’53. Nella sinistra,
infine, è consegnata alla storia
la sconfitta subita dal Blocco
del popolo (comunisti, socialisti
Renzi deve dire cosa vuol fare
DI GIUSEPPE TURANI si mette la testa a posto? Sposando un’Europa
che vuole i paesi con i conti in ordine?

G
spicata (dai republicones) ri- e indipendenti di sinistra) nel razie al cielo i lavori per il centrosini- 2 - La seconda questione è quella indi-
unificazione fra democratici ’48: 30,1%, laddove nelle elezio- stra largo sono finiti. Adesso ognuno cata da Calenda nella sua ultima intervista:
e scissionisti. Presa in sé, l’af- ni per la Costituente, due anni deve giocare la propria partita. Deve basta con il ricorso a temi populisti da parte dei
fermazione bersaniana è docu- prima, il Pci aveva riportato il buttare sul tavolo le carte che ha e grandi partiti. Insomma, facciamo le persone
mentabile. In politica, infatti, si 18,9% e il Psi, allora Psiup, il cercare di raccogliere quanti più voti può. La serie. Basta a copiare Grillo e inseguirlo lungo
sprecano gli esempi di scarsa 20,7% (c’era stata però la scis- partita sembra difficile soprattutto per il Pd di le sue deliranti proposte.
redditività delle unificazioni sione saragattiana nel ’47). Renzi, stretto fra l’onda di destra guidata da In più, bisognerebbe avere qualche
tra forze politiche anche non Di fatto, le alleanze elet- Berlusconi e i populisti grillini. Ai quali van- idea capace di smuovere l’interesse della gen-
distanti. torali recavano vantaggi qua- no aggiunti anche i fuoriusciti dal Pd. Inoltre te, magari anche di quel ceto medio riflessivo
Il precedente più lampan- si esclusivamente in termini di (e si vedrà se alla nuova Leopolda accade qual- che sta al Nord e che oggi non si sente attirato
te è fornito dall’unificazione eletti al Senato, per superare cosa), il Pd renziano deve anche fare chiarezza dalla politica perché vede solo progetti vaghi e
socialista fra su almeno due questioni: inconsistenti. Insomma, oggi sappiamo benis-
Psi e Psdi. Nel 1 - La prima è l’Europa. Nel- simo che cosa vogliono Berlusconi (prendere
‘63 il partito la narrazione renziana è sempre voti, poi si vedrà) e Grillo (la stessa cosa). Più
di Nenni ave- stata vista come una mamma sfumato è che cosa vuole il Pd di Renzi.
va ottenuto il cattiva, che andava convinta a Vuole continuare a tagliare le tasse
13,9%, il mo- concedere più flessibilità (cioè facendo debiti o vuole proclamare di nuovo
vimento di Sa- debiti) all’Italia. Adesso questa la necessitò di riforme serie? La differenza fa
ragat il 6,1%; stessa Europa dice che i margini un partito rifomista e liberal-democratico e un
come Psi-Psdi di flessibilità concessi all’Italia semplice aggregato elettorale sta tutta qui: ri-
unificati nel sono finiti, stop. Già concesso fin forme contro meno tasse. Ogni altra proposta
’68 raggiun- troppo. Che si fa? Si continua la è solo gioco delle tre carte. Si vedrà che cosa
sero malinco- battaglia per la libertà di fare dicono alla Leopolda.
nicamente il debiti o, alla fine, ci si adegua e Uomini & Business.it
14,5%: l’anno
dopo si divi-
sero. so di quanto negargli il voto anche se sulla tesa, i quali rifiutino di votare
Gli elettori non si creda scheda esso risulti coalizzato la coalizione, i voti riportati
inflissero più che il vedere con movimenti vicini, quale dall’alleanza potrebbero essere
volte sberloni sulla scheda il sarebbe in primis il Mdp. sufficienti a conquistare un cer-
ai laici. Pli e contrassegno A Bersani importa rimar- to numero di collegi altrimenti
Pri, che sepa- Vignetta di Claudio Cadei del proprio care la volontà di non acca- persi.
rati avevano partito con sarsi di nuovo con Renzi. In ef- La verità è semplice. Ber-
ottenuto il 3,6% e il 2,6% alle il quorum e spuntare un seg- quello di un’altra formazione, fetti, è verosimile che nei collegi sani & C. da un pezzo non in-
europee nel ‘79, erano saliti gio. In altre parole, se due liste pur non lontana, spinga fran- uninominali la somma di Pd, tendono presentarsi alle urne
al 2,9% e al 5,1% alla Came- separate non ce la facevano a ge di elettori a negare il proprio centristi alleati e liste schierate con il partito che hanno abban-
ra nell’83: uniti, alle europee conquistare un senatore, in- suffragio, per allergia verso a sinistra sarebbe inferiore ai donato. Il loro fine è semplice:
nell’84 ottennero il 6,1%, che sieme, pur perdendo voti, rag- il nuovo compagno di strada. risultati singolarmente otteni- conquistare un numero di seggi
cinque anni dopo si ridusse ad- giungevano l’obiettivo del seg- Piuttosto che votare per un bili; però potrebbero derivarne nei collegi plurinominali tale da
dirittura al 4,4%, nonostante gio. Capitò con l’Alleanza laica apparentato sgradito, preferi- vittorie in collegi marginali, potere, dopo le elezioni, trattare
l’ulteriore apporto dei federali- Pli-Pri-Psdi nel ’76 (due eletti, scono rifiutare il voto al partito laddove cioè la differenza col per costituire una maggioran-
sti di Pannella. che altrimenti non ci sarebbero prediletto. È quel che sostiene centro-destra o col M5s sarebbe za. Con il Pd, ma, se possibile,
Appunto i radicali, al- stati) e con Msi-Pdium nel ’63 Bersani. Ritiene, e lo dice con ridotta. Anche ammettendo che molto più volentieri con i cinque
leatisi in liste comuni con (un seggio, altrimenti perso). una certa strumentalità, che vi vi sia una percentuale (quale?) stelle.
l’edera repubblicana nel ’58, Capita quindi più spes- siano elettori così ostili al Pd da di dichiarati avversari dell’in- © Riproduzione riservata

DOPO UNA LUNGA BATTAGLIA E GLI APPELLI DELLA BOLDRINI, IL CONSIGLIO HA APPROVATO LA NORMA

La doppia preferenza è legge anche in Sardegna


Maggioranza e opposizione unite dopo la bocciatura con voto segreto del 2013
DI FILIPPO MERLI la legge. In aula, il voto segreto è stato attribuito un rilievo centrale nella mia Claudia Lombardo, in quota Pdl, ha
scongiurato e la maggioranza a trazione attività istituzionale e politica che, nella occupato la poltrona di presidente del

Q
ualcuno ha fissato l’orologio. Pd, compatta, non s’è mai spaccata. An- legislatura in corso, ha trovato tradu- Consiglio regionale dal 2009 al 2014,
Segnava le 18,47. Quello è il che Forza Italia, dopo essersi assunta zione in diverse leggi approvate dal par- anno in cui sono entrate in aula Ales-
momento in cui la Sardegna, l’impegno dello scrutinio palese, è rima- lamento volte a garantire una piena ed sandra Zedda, Rossella Pinna, Da-
lo scorso martedì, ha votato a sta unita. Nell’opposizione, uno dei due effettiva applicazione del principio di niela Forma e Anna Maria Busia, le
favore della legge sulla doppia prefe- voti contrari è arrivato dal consigliere cui all’articolo 51 della Costituzione», quattro donne che, attualmente, siedo-
renza di genere. Data e orario hanno di Fratelli d’Italia, Paolo Truzzu, che aveva sottolineato Boldrini. no tra i banchi dell’aula.
un significato storico: la parità è stata ha parlato di «giornata dell’ipocrisia, Dopo il via libera del Consiglio Col voto dello scorso martedì, la
introdotta per la prima volta dal 1949 perché in quest’aula una buona parte regionale, maggioranza e opposizione, Sardegna entra a far parte del gruppo
dopo che nel 2013, tra pesanti polemi- dei consiglieri è contraria alla legge, an- alla presenza del presidente dell’aula, delle altre sei regioni in cui la doppia
che, fu bocciata con voto segreto. Sta- che se ha votato diversamente». il dem Gianfranco Ganau, hanno te- preferenza è istituzionalizzata: Emilia-
volta, tutto s’è svolto alla luce dell’aula: Da tempo, in Sardegna, varie nuto una conferenza stampa congiunta Romagna, Toscana, Campania, Friuli-
il consiglio regionale ha approvato la associazioni femminili invocavano per ribadire l’importanza della legge. «È Venezia Giulia, Lazio e Umbria, mentre
legge con 50 sì e 2 no, con 8 ammini- l’approvazione della doppia preferen- massima la soddisfazione per un voto in Sicilia, per garantire la partecipa-
stratori assenti su 60. za, introdotta a livello nazionale con la arrivato col merito di tutti», ha detto zione delle donne nella vita politica e
La cosiddetta norma stralcio si legge 215 del 2012 per favorire l’accesso a SardiniaPost il governatore Pd della amministrativa, sono presenti le liste
compone di tre articoli. Il primo è delle donne alle assemblee elettive. Lo Sardegna, Francesco Pigliaru. «È paritarie. Nei palazzi della Sardegna,
dedicato alle liste paritarie e obbliga i scorso maggio, anche il presidente del- stato fatto un grande passo non solo tutti, il giorno dopo l’approvazione della
partiti a candidare il 50% degli uomini la Camera, Laura Boldrini, sensibile per le donne, ma anche per migliora- norma, hanno concordato sul fatto che
e il 50% delle donne. Il secondo riguar- alle tematiche della parità, aveva rivol- re la qualità istituzionale». Dal 1949, alle 18,47 di martedì 21 novembre 2017
da la doppia preferenza, mentre il terzo to un appello alle istituzioni dell’isola. nell’assemblea sarda, in 15 legislatu- «è stata cancellata l’onta del 2013».
fissa i termini dell’entrata in vigore del- «Si tratta di una questione alla quale ho re, sono state elette 61 donne. Solo una, © Riproduzione riservata
PRIMO PIANO Venerdì 24 Novembre
Novembr 2017 7

Cp firma documento comune per l’intesa elettorale con il Pd: sul tavolo Jobs act e pensioni

Pisapia-Renzi, il patto è servito


L’ex sindaco di Milano rinuncia alla piazza con la Cgil
DI ALESSANDRA RICCIARDI sostenibile, lavoro, protezione ni di tutela e di protezioni dei gli interventi che potrebbero es- la scuola dell’infanzia, l’incre-
sociale, scuola e diritti. «Ora lavoratori di situazioni fragili e sere normati subito in manovra mento delle risorse per scuola
intesa è quasi fatta. A attendiamo il Pd alla prova dei di crisi, un piano straordinario finanziaria. e università». Un programma

L’ meno di svarioni poli-


tici, molta attenzione
sarà prestata alla Le-
opolda che parte oggi a Firenze
e a quanto dirà sulle alleanze
fatti», scandisce Ferrara, nume-
ro due di Pisapia, un passato in
Fiom-Cgil, Rifondazione comu-
nista e poi Sel. Cp intanto ha
annunciato formalmente che
per l’occupazione giovanile e
femminile».
Si tratta non di smantel-
lare la riforma del lavoro del
governo Renzi, come chiedono
E poi c’è in ballo la stabi-
lizzazione pluriennale delle
risorse per il Fondo sanitario
nazionale e il superamento del
super ticket. Ma anche «l’innal-
che ricalca il manifesto della
Cgil. Sul fronte di diritti civili,
approvazione dello ius soli e
del Biotestamento, recita il do-
cumento. Con tutte le incognite
Matteo Renzi, il Pd è riuscito non sarà il prossimo 2 dicembre i bersaniani, ma di integrare zamento dell’obbligo scolastico in questo caso, soprattutto per
a tirare dalla sua una fetta di alla manifestazione proclama- e correggere. Rendere più con- a 18 anni, azioni per il recupe- il primo provvedimento, di un
sinistra. Quel Campo progres- ta dalla Cgil contro il governo venienti i contratti a tempo ro della dispersione scolastica, parlamento che si sta sgreto-
sista di Giuliano Pisapia che sulle pensioni. «Chi vuole an- indeterminato e più costose le implementazione della legge lando.
a lungo ha amoreggiato con drà a titolo personale, ma Cp indennità di licenziamento sono 0-6 anni per l’universalità del- © Riproduzione riservata
Mdp e Sinistra italiana. Salvo non sarà presente», chiarisce
poi rompere sulla prospettiva di Tabacci smentendo le voci di CONSEGUENTI ALLE BALLE CHE CIRCOLANO SULLA RIFORMA
andare al voto da soli in nome una presenza istituzionale alla
della contrapposizione dura e mobilitazione indetta da Su-
pura, proclamata da Pier Lu-
igi Bersani, a tutte le politiche
sanna Camusso.
Correggere il tiro della
Disastrosi aggiustamenti della Fornero
messe in campo in questi anni riforma Fornero e del Jobs DI GIULIANO CAZZOLA un’età in cui avrebbe potuto ancora lavora-
dal governo Renzi. I dem Piero act i punti chiave dell’intesa. re a lungo. Il fatto è che, spostando in avanti

I
Fassino e Maurizio Martina Sulle pensioni, il governo ha n una recente puntata di un talk show di un decennio la vicenda umana di quei
sono riusciti ieri, nel faccia a depositato al senato l’emen- (in verità civile e ben condotto, diver- due signori, si scoprirebbe che il padre (no-
faccia tenutosi alla camera, damento alla legge di Bilancio samente dalle solite «fumerie d’oppio» nostante tutte le maligne riforme) potrebbe
a superare le diffidenze della che allarga la platea delle ca- a cui siamo abituati) è stato presen- tuttora varcare l’agognata soglia facendo
delegazione di Cp formata da tegorie di lavoro usuranti per tato un servizio sul caso di un padre e di valere 41 anni di contributi (un anno in
Bruno Tabacci, Ciccio Fer- le quali non scatta l’aumento un figlio messi a confronto col loro destino più di quelli che gli sono stati richiesti 10
rara e Luigi Manconi. dell’età di pensionamento a 67 pensionistico. Il padre è in quiescenza da anni or sono), essendo un lavoratore precoce
Nessun primus iter pares: anni. Ed è un primo passo. C’è un decennio e ha potuto andarci a 55 anni (avendo cioè versato 12 mesi di contributi
Cp ha ottenuto di statuire nel poi l’impegno alla stabilizzazio- dopo 40 anni di lavoro, mentre la prospetti- prima dei 19 anni).
documento comune che per co- ne dell’Ape sociale, ma questo va del figlio si presenta incerta soprattutto Ecco la prova provata dell’esistenza
struire un nuovo centrosinistra da definirsi e finanziarsi con la sul versante dell’attività lavorativa che sta di tanti luoghi comuni, da un lato; e dei di-
a tutti i soggetti partecipanti prossima legislatura. Nel docu- svolgendo. Ovviamente la responsabilità di sastri provocati dagli «aggiustamenti» della
all’intesa «sarà riconosciuta mento comune si parla anche questo ingrato destino è attribuita ad Elsa riforma Fornero, dall’altro. Infatti, la nuova
pari dignità e pari ruoli». Nel di «misure di stabilizzazione Fornero. disciplina dei cosiddetti precoci è prevista
corso del vertice sono stati di- del lavoro che favoriscano i Nel dialogo tra i due si avverte in modo strutturale in una norma contenu-
scussi i temi programmatici su contratti a tempo indetermina- l’apprezzamento per un sistema che ha ta nella legge di Bilancio 2017.
cui fondare l’alleanza: sviluppo to, il rafforzamento delle azio- consentito il pensionamento del padre a © Riproduzione riservata

MENTRE GOVERNO E SINDACATI SI OCCUPANO QUASI SOLO DI PENSIONI, IL COMMERCIO STA ESPLODENDO

La politica non a vedere le rivoluzioni


Mentre i monopoli internazionali, indisturbati, sovvertono il mondo del lavoro
DI MARIO SECHI vecchia e polverizzata e soprattutto non sono degne di attenzione? Un zio virtuale. Siamo nel pieno di una
di una rivoluzione tecnologica non imprenditore italiano che non ha rivoluzione che sta cambiando l’am-

M
entre il sistema dei par- governata che sta facendo implo- delocalizzato la sua sede fiscale in biente fisico e gli stili di consumo.
titi si interroga sulla dere tutti gli altri soggetti. Con il Lussemburgo (o altro paradiso af- Come si blocca la concorrenza
(ri)discesa in campo di solito atteggiamento da parvenu per fine) viene soffocato dal Fisco che in un settore? Comprando una kil-
Berlusconi, mentre il tutto quello che arriva dall’estero invece il titano della Rete elude. ler application che gli altri non han-
governo e i sindacati si occupano e per il nuovo a prescindere, pochi Tutto bene? Non c’è il modo no, alzando le tariffe, scaricandole
soprattutto di pensioni, là fuori sta hanno fatto i conti con quello che sta di far lavorare entrambi, in un si- sul consumatore e uccidendo tutti
succedendo qualcosa tra chi ancora accadendo. La domanda principale stema di piena concorrenza? Sarà il gli avversari. Questo succederà se
un sempre più piccolo lavoro lo ha che dovrebbero porsi i governanti consumatore a scegliere, ma senza At&t comprerà Time Warner. È de-
ancora. I dipendenti di Amazon in di fronte all’arrivo dei titani del vincoli palesi o occulti. La deserti- cisamente uno dei casi di Antitrust
Italia sono in sciopero, Alibaba vuo- commercio elettronico è la seguen- ficazione di un ecosistema comincia più interessanti da decenni. At&t è
le sbarcare nel Sud, i distributori te: dov’è il lavoro? Siete sicuri che quando un grande predatore man- sul punto di dare una mazzata al
italiani denunciano la concorrenza ci sarà davvero il Bengodi? Quello gia tutto quello che incontra. La mercato della Pay-tv americana e
sleale sul piano fiscale dei gigan- che sta accadendo in America (e in naturale tendenza delle imprese al non solo. Le motivazioni della causa
ti di Internet. Questi tre fatti se- Cina) dovrebbe far riflettere: cresco- monopolio è speculare alla tendenza aperta dal Dipartimento della giu-
paratamente dicono poco, sono un no gli utili di questi giganti, ma i del potere a farsi dispotico. Se non stizia americana è altamente istrut-
frammento che poi si perde nella posti di lavoro no. Il lavoro a tempo incontra la legge, vince la sua legge, tivo. Le fusioni verticali nel settore
chiacchiera strapaesana, ma se li indeterminato sta scomparendo (i che di solito è quella della giungla. dei media sono pericolose.
combiniamo, allora si vede chiara- dati italiani sono di eccezionale in- Vediamo un paio di fatti che raccon- Attenzione a quanto sta acca-
mente uno dei problemi del mondo teresse e gravità) e le buste paghe tano quanto sta accadendo. Cosa dendo in Italia. Un guazzabuglio
contemporaneo: il capitalismo si sta sono a dir poco leggere. sta succedendo nel commercio, nel dove le sorti di Mediaset sono incro-
mangiando se stesso e i lavoratori Non solo, in un settore dove settore del retail? Per sapere, per ciate a quelle di Vivendi e dunque
hanno un problema sempre più ur- impera l’oligopolio, chi distribuisce capire, dobbiamo sempre guardare di Tim, guarda caso un operatore
gente chiamato reddito. Siamo alla decide alla fine cosa c’è all’inizio cosa fanno gli americani durante gli delle telecomunicazioni. Così, un
vigilia del Black Friday in Ameri- della catena di produzione. Infine, acquisti delle feste di Natale e di mercato già chiuso rischia lo stran-
ca. Ah, c’è anche qui, cose importate il reddito, le misere buste paga e fine anno. Ecco secondo Gallup come golamento. Cosa accadrebbe in Ita-
con effetti surreali. Titolo sull’Are- la proletarizzazione dei lavoratori si comporteranno i consumatori: gli lia nel settore televisivo e dei media
na, ieri mattina: «Verona, scatta il italiani interessa o no chi governa? acquisti online che nel 1998 erano se l’Antitrust facesse davvero il suo
Black Friday». Scatta. A Verona. E la concorrenza, il libero mercato? pari al 10% degli acquisti totali, mestiere e il governo la smettesse di
Romeo e Giulietta, dove siete? An- L’incredibile vantaggio fiscale con- adesso sono schizzati al 65% e la fare il trader del consenso tra pochi
diamo avanti. cesso agli operatori di e-commerce crescita non è certo finita. Sta esplo- soggetti il cui tasso di innovazione è
Il commercio di beni e servizi non è un tema sul quale interveni- dendo il commercio elettronico. Se bassissimo? Si aprirebbe il mercato
in Italia è destinato a cambiare pro- re subito? La distruzione delle basi dovete aprire un’attività commer- dei contenuti.
fondamente, a causa della struttura primarie perché si possa competere, ciale, ricordatevi di avere un nego- www.newslist.com
8 Venerdì 24 Novembre 2017
PRIMO PIANO
Il rinnovo del consiglio regionale della Lombardia. Quasi definiti schieramenti e candidati

La gara sarà tra Maroni e Gori


Sull’alleanza Pd-Mdp l’incognita Susanna Camusso
DI CARLO VALENTINI ri sarà presentato un fronte sostenibile del territorio e un cini) sta cercando di bruciare le cuore a Davide Casaleggio,
di centrosinistra formalmente deciso intervento sulle disu- tappe e si stanno susseguendo che qui ha la sua azienda che
lle elezioni per il rin- compatto. Mdp tiene la porta guaglianze di tipo economico e gli incontri col sottosegretario è anche quartier generale del

A novo del consiglio re-


gionale della Lombar-
dia che si terranno in
primavera (forse accorpate alle
politiche se queste avverranno
socchiusa, anche perché qui non
sembrano esserci le asperità ro-
mane antirenziane di Bersani
& Co. Dice Roberto Cornelli,
professore all’università Bicoc-
sull’accesso ai diritti».
Insomma, parole-fotoco-
pia per andare all’accordo.
Ma sul cammino unitario ci
potrebbe essere un ostacolo,
alla presidenza del consiglio,
Gianclaudio Bressa. Sarebbe
un successo da spendere in cam-
pagna elettorale. Lui comunque
sprizza ottimismo sul voto: «Mi
movimento. L’aspirante alla
carica di governatore dovrebbe
essere Dino Alberti, brescia-
no, che si è già collocato al top
in una prima votazione. Vive a
a marzo) si preannuncia una ca, ex segretario metropolitano la candidatura alle politiche di voglio sbilanciare. Alle elezioni Brescia, è parlamentare pen-
gara a due con in più l’incomo- del Pd, indicato come possibile Susanna Camusso nella lista regionali supereremo il 50%. Il tastellato, membro della com-
do grillino. I due protagonisti candidato di Mdp: centrodestra missione Finanze della camera
saranno Roberto Maroni, «Sono pronto a vincerà am- dove si occupa degli scandali le-
leghista dal volto umano, che sostenere il can- piamente. Da gati alle banche. Dice: «Intendo
si ricandiderà a capo di una co- didato del centro parte mia ho portare in Regione l’esperienza
alizione di centrodestra e per sinistra che do- scelto Milano e le competenze che ho acqui-
una volta Forza Italia e Lega vesse uscire dalle e non andrò a sito in questi cinque anni di
andranno a braccetto senza primarie. Chiun- Roma. Già nel parlamento proseguendo l’at-
litigare sulla premiership, e que sarà avrà il 2013 potevo tività iniziata nella commis-
Giorgio Gori, l’ex direttore mio voto e quello candidarmi in sione Finanze della camera
di Canale5 e Italia1, poi della di tanti se si im- parlamento, in materia di semplificazione
casa di produzione televisiva pegnerà da subito decisi di non e sburocratizzazione, vere e
Magnolia, folgorato dalla politi- su tre questioni farlo perché proprie catene che strozzano le
ca tanto da avere abbandonato fondamentali: la sono una per- idee e le buone pratiche, impe-
le tv per fare dapprima lo spin riforma della sa- sona seria. dendo anche agli imprenditori
doctor di Matteo Renzi, poi il nità, approvare Con Roma virtuosi di fare impresa. Inno-
sindaco di Bergamo. Anche lui un piano sull’am- ho chiuso dal vazione, produttività e accesso
guiderà una grande coalizione biente che segua punto di vista al credito sono altri ambiti d’in-
ma quanto grande ancora non le linee guida in- dell’impegno tervento nei quali ho maturato
si sa perché è riuscito finora ternazionali che Giorgio Gori e Roberto Marroni nelle istituzio- competenze importanti. Credo
a tessere la tela solo a metà, il sindaco Beppe ni perché ho che in questi settori la regione
ovvero è andato all’embrasson Sala ha firmato a Parigi, pro- Mdp del collegio milanese. Se la avuto qualche soddisfazione e Lombardia possa assumere un
nous con Giuliano Pisapia grammare interventi di lungo leader Cgil si catapulterà a Mi- non ho bisogno di far carriera. ruolo importante e decisivo per
(Campo Progressista), Umber- periodo ma urgenti sulle dise- lano finirà per rompere gli equi- È una scelta che ho già fatto e lo sviluppo della comunità».
to Ambrosoli (Patto Civico) e guaglianze». libri della sinistra e sarebbe dif- che confermo». Infine CasaPound, inten-
col Partito Socialista, Italia dei La risposta di Gori è di ficile per il partito bersaniano Nessuno paura di Gori. Ma a zionata a mettere bandierine
Valori e Verdi. Ma riuscirà an- completo accordo, pronto a presentarsi lo stesso giorno con sollevare il polverone ci pensa qui e là lungo la Penisola dopo
che a realizzare quello che non firmare l’alleanza. Dice: «Ho la una lista (alle politiche) capita- Paolo Grimoldi, segretario l’exploit di Ostia. Proporrà un
ha ottenuto Renzi: convincere ferma intenzione di favorire la nata dalla Camusso e un’altra della Lega Lombarda: «Una proprio candidato ma non sem-
Mdp all’alleanza? Lui non ha più ampia aggregazione di forze lista inserita in un centrosini- città importante come Berga- bra in grado di rosicchiare voti
perso le speranze e per ingra- politiche e civiche del centrosi- stra con alla guida un renziano mo non può avere un sindaco a Maroni.
ziarsi i bersaniani ha accettato nistra intorno ad un program- doc come Gori. part-time impegnato in una Nel 2013 la coalizione di
la loro proposta di effettuare le ma di autentico cambiamento Sull’altro fronte, Maroni campagna elettorale. Per coe- centrodestra vinse col 43,07%
primarie di coalizione, la cui di Regione Lombardia, i cui spera di arrivare alle urne renza e per rispetto dei cittadi- (Pdl 16,7%, Lega 12,9%), quel-
organizzazione si sta rivelan- elementi qualificanti siano la avendo siglato l’accordo col go- ni bergamaschi Gori si dimetta la di centrosinistra si fermò
do però assai complessa. Se alla tutela dell’accesso universale verno sull’autonomia. I tempi subito da sindaco», al 37,2% (Pd 25,3%) mentre i
fine si terranno, Gori è sicuro di alla migliore offerta sanitaria, sono stretti ma il governatore I grillini stanno sceglien- 5stelle ottennero il 14,3%.
vincerle e Mdp dovrà fare gioco un serio progetto di riqualifica- (assieme al suo collega dell’Emi- do il candidato col web. La Twitter: @cavalent
di squadra, così che agli eletto- zione ambientale e di sviluppo lia-Romagna, Stefano Bonac- Lombardia sta soprattutto a @ Riproduzione riservata

UN’ANZIANA VEDOVA S’È VISTA RECAPITARE UNA BOLLETTA DA 0,01 EURO DA UN’AZIENDA DI TORINO

Rischia il taglio della luce per un centesimo


Da pagare tramite un bonifico bancario di 5 euro: esposto del Codacons
DI GAETANO COSTA legge, «abbiamo riscontrato che non venienti che possono essere derivati potuto inserire il centesimo nella
risultano ancora saldate le fatture, di da questa comunicazione». prossima bolletta invece d’inviare

U
n centesimo. Da saldare seguito meglio elencate, per l’utilizzo Inconvenienti che hanno su- una raccomandata con ricevuta
tramite bonifico in un’uni- del servizio di fornitura di energia scitato la reazione di Franco Ros- di ritorno per questo spiacevole
ca soluzione. È l’ammon- elettrica». Totale: un cent. setto, fratello del marito dell’an- sollecito. Per la finale, il costo del
tare di una bolletta reca- L’azienda torinese ha ammesso ziana friulana cui è stata intestata pagamento: siccome si può fare
pitata a una 65enne di Pordenone, di aver avviato il procedimento per la bolletta da un centesimo. «È un unicamente con bonifico, la banca
Elisa Carrer, da Audax Energia di il saldo della bolletta. E s’è scusata. comportamento inaccettabile, an- ci chiede 5 euro come per qualun-
Vinovo, in provincia di Torino. «Una «Valuteremo perché sia accaduto ciò, che perché riguarda una persona que altra operazione di questo tipo.
volta effettuato il pagamento di visto che c’erano altre modalità di anziana, rimasta vedova da pochis- Inoltre, per la notifica è stata usata
quanto richiesto la preghiamo d’in- recupero di quella somma per un simi giorni», ha spiegato l’uomo a una raccomandata con ricevuta di
viare copia della contabile compro- cliente ancora attivo», hanno fatto Repubblica Torino. ritorno, che costa sempre almeno
vante l’avvenuto versamento via fax sapere da Audax Energia. «Le dici- «Mia cognata ha ricevuto la rac- una mezza dozzina di euro. Ecco
oppure inviare una mail. In caso di ture di questi solleciti sono standard comandata una settimana dopo il che il centesimo è diventato ben al-
mancato pagamento verrà effettuata e valgono qualunque sia la cifra, così decesso del marito. Non possiamo tra cosa. Non pagheremo per prin-
la sospensione della fornitura». Tra- come sono perentori i termini per imputare nulla all’azienda rispetto cipio».
dotto: se entro il 3 dicembre non ver- saldare il dovuto e non incorrere in a questa circostanza, perché non po- Sulla questione, il presidente
rà pagata la somma di 0,01 euro si ulteriori sanzioni. tevano sapere del lutto, ma vi pote- del Codacons, Carlo Rienzi, ha
procederà col taglio della corrente. Per ora possiamo solo confermare te immaginare la reazione quando annunciato la presentazione di «un
All’anziana, rimasta vedova da l’originalità della missiva: la racco- lei ha letto che se non pagava con esposto alla procura di Pordenone
pochi giorni, è stata recapitata una mandata è stata inviata da noi, ma tempestività le avrebbero staccato per chiedere di aprire un’indagine
raccomandata con ricevuta di ritorno dobbiamo capire perché sia stata la corrente». sul caso e valutare il comportamen-
con la quale Audax Energia ha mes- recapitata con quelle modalità e per «Non riusciamo a darci una to della società alla luce di possibili
so in mora il servizio energetico di quella cifra. Quando avremo comple- spiegazione dell’accaduto, che reati, compreso quello di violenza
cui la donna usufruisce. «A seguito tato le verifiche saremo più precisi. non ha alcun senso», ha proseguito privata».
di un controllo contabile interno», si Ci scusiamo in anticipo per gli incon- il cognato dell’anziana. «Avrebbero © Riproduzione riservata
LE VOSTRE
AZIONI SONO
IN RIALTO?
UN FRECCIAROSSA IN PARTENZA
OGNI MEZZ’ORA
DA MILANO A VENEZIA.

Solo con Frecciarossa di Trenitalia


hai la massima scelta: viaggi
da Milano a Venezia ogni 33 minuti.
Con 46 collegamenti al giorno,
i nostri treni ti offrono le soluzioni
più adatte ai tuoi impegni di lavoro.
In più puoi usufruire del servizio
di ristorazione attivo 7 giorni su 7.
Scopri di più su trenitalia.com

Un treno ogni 33’ corrisponde alla media calcolata nelle fasce orarie 7-10 e 16-19.
Il numero di collegamenti comprende sia i servizi di andata che di ritorno effettuati con
treni Frecciarossa. L’offerta può subire variazioni in alcuni periodi dell’anno.
Condizioni valide dal 10.12.2017.
PRIMO PIANO Venerdì 24 Novembre
Novembr 2017 11

Infatti meno Dibba vanno in parlamento, meglio è. Peccato però che voglia scrivere libri

Dibba torna a casa. E’ un bene


Si farà pubblicare dal suo principale avversario (sinora)
Rai, privatizzare tre volte di seguito
DI DANIELE CAPEZZONE duttrici, mi pare che la decisione possa
essere rispettata. O forse è impossibile

H
o vero rispetto per Tiziana cambiare alcunché?
Ferrario, e anche per l’auto- In un mondo in cui tutti siamo fles-
rità giudiziaria che la scorsa sibili, solo i mezzibusti del Tg1 devono
settimana si è espressa in ap- essere considerati intoccabili? Chi viene
pello contro Augusto Minzolini. toccato è necessariamente un discrimi-
Tuttavia, mi sorge un dubbio, che nato politico? Altrimenti interviene la
esprimo a prescindere da questo caso, giustizia?
indipendentemente dai dettagli giuridi- Anche per questo, tutta la mia solida-
ci di una vicenda che ho seguito solo sui rietà ad Augusto Minzolini. Ma non ba-
giornali. sta: è una ragione di più per associare un
Se per caso, dopo trent’anni, dopo cir- solo verbo alla parola «Rai»: privatizzare,
ca sei lustri, il direttore del Tg1 decide privatizzare, privatizzare!
di avvicendare alcuni conduttori e con- © Riproduzione riservata
Alessandro Di Battista
DI GIUSEPPE TURANI tare perché offeso. Ma que- oltre a girare il mondo (per lui cercava in America lati- sciocchezze del suo movi-
i Battista, detto sta, come si diceva, è una fare non si sa bene cosa), na, era francamente orren- mento. Un affare.

D Dibba, ha annun-
ciato che lascerà la
politica. E questa
è una buona notizia per la
politica.
buona notizia: meno Dibba scriverà anche dei libri. do, una sequenza di stupi-
daggini da primato. Forse
ne ha fatto anche un secon-
do, ma è bastato il primo.
La cosa curiosa è che il
Lui si convince di essere
uno scrittore, Berlusconi lo
vende (così come vendereb-
be le memorie di un calcia-
tore di pallone) e fa i soldi.
Dice che non gli interes- suo editore di riferimen- Una parte, come è giusto,
sa più di tanto, ha un figlio to è il gruppo Mondadori, viene poi girata a Dibba.
appena nato da allevare, posseduto dall’arci-nemico La cosa curiosa è che
girerà il mondo e scriverà Silvio Berlusconi. E fin il grillino Dibba così dif-
libri. E darà una mano agli qui niente di male. ficile in fatto di denaro, poi
amici grillini con comizi e Dentro la Mondadori c’è accetta tranquillamente
interventi vari. di tutto e moltissimi stam- gli assegni del suo maggior
In realtà non si tratta pano i loro libri con questo nemico, cioè Berlusconi. Per
di una crisi esistenziale, gruppo. La cosa si fa inte- il capo di Forza Italia que-
ma di qualcosa ci molto più ressante quando si capisce sti sono affari e solo affari,
semplice. La Casaleggio che i libri di Dibba non han- probabilmente ride anche
gli ha preferito nel ruolo di no alcun valore letterario o lui delle cretinate che scri-
aspirante premier il colle- storico, sono delle autenti- ve Dibba.
ga Di Maio, e quindi a lui che castronerie. Ma per Dibba che cosa
restava la parte di numero E allora perché li pub- sono? Un modo per vivere.
due, cosa che evidentemen- blicano e gli danno pure Soldi. Un libraccio in cam-
te non ha gradito. dei soldi? Esclusivamente bio di assegni circolari, un
Lui si sente un rivoluzio- Vignetta di Claudio Cadei perché Dibba è Dibba, uno bel cambio.
nario, un capopopolo, un che ha acquisito una certa E non importa se a pagare
Che Guevara. E quindi, vanno in parlamento meglio Il primo, quello delle notorietà andando in tele- è Berlusconi.
salta un giro da parlamen- è per tutti. La cattiva è che, «spremute di umanità» che visione a propagandare le notizie.tiscali.it

FULMICOTONE CARTA CANTA

La bicicletta femminista Affari d’oro per Cannavacciuolo


DI CARLO VALENTINI petere in gare maschili, arrivando DI ANDREA GIACOBINO
a correre al Giro d’Italia e dedicando visto i ricavi balzare da 5,1 a

L
a bicicletta vessillo le sue imprese alla parificazione tra quasi 7,9 milioni e la società du-

A
dell’emancipazione femmi- sport maschile e femminile, ad An- ffari d’oro per Antonino rante il 2016 è stata in grado di
nile. Chi l’avrebbe detto? tonella Bellutti ciclista su strada Cannavacciuolo che rimborsare parzialmente i debiti
Invece Donatella Allegro e bobbista, due volte campionessa apre due nuove società. Il verso banche attestati a circa 2
(regista e attrice femminista) pun- olimpica, nominata (nel 2002) diret- celebre milioni.
tigliosamente spiega il perché: «La tore tecnico del settore pista della cuoco, protago- Nel frattem-
bici è simbolo e insieme strumento nazionale maschile di ciclismo, inca- nista fra l’altro po, lo chef, in
concreto di libertà e liberazione: rico da cui si dimise pochi mesi dopo di MasterChef, due occasioni
è un mezzo poco controllabile (e accusando la federazione di ultra- qualche settima- ravvicinate
quindi sottilmente eversivo), è un maschilismo, dalle donne che usaro- na fa ha infatti davanti al no-
prolungamento del corpo (e dun- no la bici come staffette durante la deciso di man- taio novarese
que potenzialmente scandalosa), Resistenza alle immigrate alle quali dare a riserva Gian Vitto-
è economica (e dunque troppo de- alcune associazioni insegnano a pe- l’intero utile di rio Cafagno,
mocratica). dalare affinché possano liberamente oltre mezzo mi- ha costituito
Sono tante le donne nella storia muoversi. «Sì», aggiunge Donatella lione di euro re- assieme alla
che hanno «voluto la bicicletta» Allegro, «sono storie di donne, che alizzato nel 2016 moglie Cin-
per pedalare fiere per le vie del spesso hanno cercato l’indipendenza dalla sua Ca.pri zia Primate-
mondo. Perché la vita - come di- pedalando. Perché? Forse perché la srl che con 75 di- sta due nuove
ceva Albert Einstein - «è come bici è democratica, è poetica, è per pendenti l’anno società, deno-
andare in bicicletta: se vuoi stare tutti. La bici è libertà». prima aveva re- minate Dulce
in equilibrio devi muoverti». Ma, con buona pace dell’autri- alizzato un pro- y Salado e
Ha raccolto in un libro (E io pe- ce, non c’è solo l’aspetto romanti- fitto di 388mila Antonino Cannavacciuolo Cannavacciu-
dalo, Edizioni del Loggione) storie co, e ora anche femminista, della euro e che con- olo Bistrot,
di donne che hanno usato la bici- bicicletta. Scrisse Vasco Pratoli- trolla il Laqua Charme e Bouti- entrambi operanti nella ristora-
cletta per emanciparsi e affermare ni: «I corridori ritardatari, anime que, albergo sito a Meta (Napoli) e zione e la prima dedicata anche
i propri diritti. Da Alfonsa Rosa dannate che Dante si dimenticò di il Relais Villa Crespi di Orta San alla produzione di dolci e specia-
Maria Strada che fu la prima cantare». Giulio (Novara). lità salate da forno.
donna (tra le due guerre) a com- © Riproduzione riservata La crescita anno su anno ha © Riproduzione riservata
12 Venerdì 24 Novembre 2017
PRIMO PIANO
Un vero rivoluzionario che aprì la strada ai trionfi ma anche ai pericoli della modernità

Padova onora la figura di Galileo


Una grande mostra nella città dove diede il meglio di sé
se di processarlo a Roma e
DI GIANFRANCO MORRA
i rimase 18 anni,
il Granduca lo consegnò.
Il primo processo (1616) si
La scuola-lavoro esportata da Apple
C che definì «i miglio-
ri della mia vita».
Trentenne, era nel
pieno delle sue forze, l’uni-
versità era frequentatissi-
concluse con un monito ac-
colto da Galileo; il secondo
(1633) con una sua abiura e
relegazione in una comoda
villa di Arcetri.
N
el fantastico mondo che pro-
mette la felicità per tutti ma,
in realtà, è sempre e solo per
loro, la Silicon Valley, c’è sem-
pre qualcosa da imparare sulla separa-
cenda, 3 mila studenti della Urban Rail
Transit School vengono impiegati per as-
semblare iPhone X (Financial Times fa
giustamente notare questa loro attività
di montaggio di IPhone X non ha niente
ma e Venezia assicurava Da una mostra così at- zione tra realtà e immaginario, detto e a che fare con i loro studi ferroviari) e
larga libertà alla cultura. tenta e ricca di informa- contraddetto subito dai fatti. tutti cascano dal pero.
Aveva tre case: una per la zioni emergono non solo i Apple assembla i suoi smartphone in Adesso arriva una nota di Foxconn che
sua solitudine di studioso, tanti meriti di Galilei, ma Cina e il suo principale fornitore, Fo- dice che ci sarà «un’azione immediata
una per la compagna Ma- anche la sua vita quotidia- xconn, usa giovani stagisti con turni per assicurare che nessuno stagista fac-
rina Gamba, con la quale na. Egli fu uno dei primi massacranti per soddisfare le richieste cia gli straordinari». Come sono buoni.
convisse per dieci anni, una precursori del nudismo e di iPhone X. La verità ormai è un lusso.
terza come pensionato per lasciò scritto che il male Il Financial Times becca la fac- www.newslist.com
gli studenti ai quali poteva maggiore al mondo è quel-
vendere le sue dispense. E lo di andare vestiti: «Ch’el
in quella città fece impor- sommo ben sarebbe andare raddoppiato.
lo stipendio raddoppiato progressi della scienza e vera rivoluzione era un’altra
un’altra,
tanti scoperte: la superficie ignudo». Nelle sue scoperte della tecnologia moderne, la trasformazione del mondo
scabra della luna, i satelliti Ebbe vita non facile: mor- astronomiche Galileo fu con le quali l’uomo è dive- e dell’uomo in una macchina.
di Giove, le macchie solari, to il padre, dovette provve- anticipato da Copernico, nuto padrone del cosmo; Forse il giudizio più acuto ci
le fasi di Venere. dere ai tre fratelli, ai quali contemporaneo di Keple- e ha prodotto anche tutte è venuto dal fondatore del-
Ma non fu solo scienzia- si aggiunsero i tre figli suoi. ro e concluso da Newton, le crisi (ecologica, climati- la fenomenologia, Edmund
to. Il suo genio universale ca, atomica, psicologica, Husserl: «È un genio che
si espresse anche nell’arte, energetica) che oggi lo scopre e insieme nasconde»
nella musica (come suo pa- tormentano. (entdeckender und verde-
dre), nella filosofia, nella Nessuno potrà mai du- ckender Genius). Un gigante
letteratura e nella tecnolo- bitare della grandezza che ha inaugurato il regno
gia. Tutti aspetti che ven- di Galileo, ma il nostro dell’Uomo facendo trionfare
gono evocati nella mostra secolo non ha mancato il matematismo e il culto del-
appena aperta a Padova: di sottolineare i pericoli la quantità («la natura come
«Rivoluzione Galileo: l’arte della sua fiducia totale universo matematico»).
incontra la scienza» (Pa- nei risultati della ricer- A partire dal Novecen-
lazzo del Monte di Pietà, ca, che lo conduce talvol- to la scienza non è più
sino al 18 marzo, ore 9-19). ta allo scientismo. galileiana, non si pretende
Molto il materiale esposto Bertold Brecht ha più «certa» e «indiscutibile»,
nelle dieci sezioni tema- avanzato il sospetto come conclude la mostra
tiche: libri e almanacchi, che da Galileo parta il padovana col quadro pom-
incisioni, strumenti astro- percorso che porta alla pieristico di Luigi Mussini
nomici e musicali, globi, bomba atomica: «clas- (1847, ora a Brera) Il trionfo
sfere armillari e compassi, sico prodotto terminale della Verità (ovviamente con
ovviamente i cannocchiali. delle sue scoperte scienti- la maiuscola).
Tutto riferito anche agli fiche e del suo fallimento Come tutto nella scienza,
eventi recenti della conqui- sociale». anche le sue «verità» sono sol-
sta dello spazio. Il ritratto di Galileo di Iustus Sustermans E Robert Musil ha tanto delle ipotesi per un po’
La pittura è presente espresso, in chiave para- probabili, ma destinate ad es-
con opere di alta fattu- Aveva sempre bisogno di come cantò Foscolo: «chi dossale, l’idea che il Papa sere, prima o poi, «falsificate»
ra, a partire dalla lussu- soldi e partecipò a non po- vide / Sotto l’etereo padi- avrebbe sbagliato a non bru- (Popper: «Galileo, il non-eroe
reggiante Via Lattea di Ru- che iniziative economiche: glion rotarsi / Più mondi, ciare Galileo: «da lui sono che ha cambiato il mondo»).
bens, giunta dal Prado, con lenti, cannocchiali, com- e il Sole irradiarli immoto, derivati gli orari ferroviari, Come nel primo processo gli
lo sciame di stelle che esce passi, erbe e pillole medi- / Onde all’Angelo che tanta le macchine utensili, la psi- suggeriva Bellarmino: «Af-
da una prosperosa Giuno- cinali. ala vi stese / Sgombrò pri- cologia fisiologica e l’attua- ferma pure l’eliocentrismo,
ne; da due opere astrali del Possiamo comprendere, mo le vie del firmamento». le corruzione morale cui la ma solo come una ipotesi».
Guercino, Atlante ed En- anche se non giustificare, il Ma le scoperte astronomi- Chiesa stessa non riesce a Estendere il meccanicismo
dimione; sino a pitture mo- suo inganno al Senato Ve- che furono accompagnate far fronte». universale alla sfera del-
derne di alta qualità, dietro neto: si vantò di essere l’in- da qualcosa di più rivolu- Di certo la Chiesa si è sof- la spiritualità è certo una
le quali si legge la rivoluzio- ventore di un cannocchiale, zionario ancora: la metodo- fermata sull’eliocentrismo, estrapolazione antiscienti-
ne dell’universo operata dal che aveva solo perfezionato, logia della ricerca. che già Cusano e i gesuiti fica. Gravida di pericolose
Pisano: il Sole di Pellizza in quanto era stato realiz- Fu lui che aprì la stra- avevano ammesso come ipo- distruzioni.
di Volpedo, la Danza delle zato da un olandese. Ebbe da agli straordinari tesi; ma non ha capito che la © Riproduzione riservata
ore di Previati, Mercurio e
il Sole di Balla. UN UOMO DI MEZZA ETÀ CHE HA TANTO AMATO, VISSUTO, SOFFERTO E RISO
Non poteva mancare
un riferimento, storica-
mente ineccepibile, ai due
processi cui fu sottoposto
Le liriche di Walter Rossi, avvocato-poeta
dalla Santa Inquisizione, DI GOFFREDO PISTELLI tico, Roberto Carifi, «sembra che si Nei versi di Rossi, scritti con
con testimonianze che rive- cammini sulla terra ma all’improvviso parole di un toscano d’altri tempi,

«P
lano in Galileo non un eroe ietrasanta mare di gio- si prende il volo, siamo nel segreto, nel affettuosa emulsione del suo amore
o martire, ma una vittima. vani morti»: è tornata la mistero della poesia autentica, vera». per la terra che l’ha accolto da ma-
Per fortuna, viviamo in poesia di Walter Rossi, Non sono un critico ma un pro- tricola di Legge, lui abruzzese del
tempi liberi, lontani dagli straordinario personag- fano, con l’alibi del lettore appas- Monte Sorbo, nei versi di Rossi, dice-
eccessi dell’anticlericalesi- gio che i lettori di ItaliaOggi conosco- sionato, ma mistero non ne vedo. Per vo, c’è il mondo che si fa poesia. Non
mo dell’Ottocento, evidente no, e che scrive versi bellissimi anche fortuna. Nelle poetica, strepitosa, di invenzione, non maieutica estrazione
in alcune pitture esposte, quando indossa la toga di penalista. quest’uomo di perfetta mezza età di armonia dalla realtà, ma piuttosto
con le invenzioni del carce- Non un «poeta laureato» da marketing (classe 1964), che ha tanto amato, vis- l’osservazione dell’amante, che geme
re, della tortura e dell’acce- editoriale, da reading col finger food o suto, sofferto e riso, c’è un precipitato e ride, che piange e gode. «Il cielo è a
camento. Tutte fake news. da lezioncine accademiche col barone di concretissima vita, fatto di senti- volte eccessivo/ha un alito pungente/
Sempre alla ricerca accanto, ma autore potente, di cui l’edi- menti, piante, frutti, animali, oggetti piange senza motivo/fa quello che cre-
di aumenti di stipendio, tore Effigie ha da poco pubblicato la e luoghi della quotidianità (il desco, il do», scrive Rossi. La vita, gli uomini, le
tornò in quella Toscana che raccolta Lingua d’acqua comune. «Le canto del fuoco, la rotabile), pietanze di cose, persino la «coltella di Scaperia»,
era largamente condiziona- parole di Rossi ci fanno volare», scrive una cucina antica e, ancora, di sguardi, sono poesia, se si sanno guardare.
ta dalla Spagna. Un errore nella postfazione un altro poeta e cri- intese, fughe, dolori. © Riproduzione riservata
fatale. L’Inquisizione chie-
ESTERO - LE NOTIZIE MAI LETTE IN ITALIA Venerdì 24 Novembre 2017 13

Nel Sudest dell’Ucraina. Dal 2014 a oggi sono rimaste uccise in esplosioni 1.440 persone

È la zona più minata al mondo


L’Ue ha finanziato il piano di sminamento nel Donbass
DI ETTORE BIANCHI aveva annesso la già operato nella agricole, considerate uno dei
Crimea. ex Birmania e in granai d’Europa, gli abitan-
l Sudest dell’Ucraina è Mozambico. ti direttamente colpiti dalla

I sulla buona strada per


diventare una delle regio-
ni con maggior presenza
di mine al mondo. C’è di che
interrompere il suo sviluppo
Lungo la li-
nea del fronte di
guerra con i ri-
belli del Donbass
alcuni artificieri
In mancanza,
in Ucraina, di
un documento
legale capace
guerra si rivelano preziose
fonti di informazione indivi-
duando i resti degli animali
disintegrati dalle mine.
Qui un memoriale ricorda
per anni. A lanciare l’allarme ucraini sono impe- di inquadrare che nel marzo del 2016 tre
è stato il vicesegretario gene- gnati nell’opera di le loro operazio- soldati ucraini sono morti a
rale dell’Onu incaricato delle sminamento del ni, le ong vanno causa di una mina anticarro,
questioni umanitarie, Ursula proprio paese. Sono avanti, distin- un congegno che in Ucraina
Mueller. Secondo il governo esperti, alle spalle guendo il carat- ha fatto il maggior numero
ucraino più di 1.440 persone, hanno un’esperien- tere umanitario di vittime che nel resto del
fra le quali 620 civili, sono sta- za simile maturata delle loro mis- mondo.
te vittime delle esplosioni da in operazioni in Li- Le operazioni di sminamento sioni, comparate
quando, nella primavera del bano, secondo quan- in Ucraina sono condotte da tre Ong agli obiettivi ope- Il conflitto militare com-
2014, è cominciata la guerra to ha riferito Le Fi- rativi prevalenti plica le operazioni di smi-
secessionista nel Donbass. In garo. Operano nei pressi della dal programma umanitario in seno all’esercito ucraino. namento effettuate dalle
una sola giornata, il 24 otto- roccaforte ribelle di Donetsk, Echo dell’Unione europea. Il direttore del programma Ong. E l’entità separatista
bre, due soldati ucraini sono la località si chiama Mirna Ddg ha reclutato una decina ucraino della Fondazione del Donbass condiziona lo
morti saltando in aria su una Dolina, la Valle della pace. di ucraini per disinnescare le svizzera di sminamento assi- sminamento totale della zona
mina nei pressi di Donetsk. mine antiuomo. Al momento cura che le ong procedono in con garanzie di sicurezza con-
Le operazioni di smina- Ddg può mettere in campo sol- maniera imparziale, neutra cesse da Kiev, secondo quanto
Un rapporto inviato di mento sono condotte da tre tanto 250 persone, un nume- e indipendente, anche se si riporta Le Figaro. In attesa
recente all’Onu, il mini- organizzazioni specializzate ro insufficiente rispetto alle limitano alla parte occidenta- dei ribelli gli operatori posso-
stero della difesa ucraino ha presenti in Ucraina impegnate diverse centinaia che saran- le della linea del fronte con- no fare affidamento soltanto
chiamato in causa l’utilizzo di in un programma di lungo re- no necessarie in Ucraina nei trollato dal governo ucraino. su un unico carro antimine. A
mine antiuomo Pmn-2 di fab- spiro. Tra queste, una ong (or- prossimi anni per sminare il Lavorano con le popolazioni rallentare le operazioni di di-
bricazione russa, non elenca- ganizzazione non governativa) territorio, secondo quanto ha locali e la gente del posto che sinnesco delle mine ci si met-
ti nei propri inventari. Kiev scandinava (Gruppo danese dichiarato a Le Figaro Henry informa le ong. Queste a loro tono, poi, anche i capricci del
aveva accusato di invasione di sminamento, Ddg) la cui Litch, supervisore del gruppo volta li sensibilizzano rispet- tempo, la pioggia e la neve.
la Russia, che nel marzo 2014 missione ucraina è finanziata danese, un veterano che ha to al pericolo. In queste terre © Riproduzione riservata

QUESTI INSETTI SI CONCENTRANO NEL LAGO MONO, IN CALIFORNIA DOVE SI PRODUCONO 4 VINI ROSSI PREGIATI

I segreti della mosca waterproof Lvmh compra vigneti


che non si bagna quando si tuffa nella Napa Valley (Usa)
DI GIOVANNI GALLI Nell’interazione tra l’aria e l’acqua, DI SIMONETTA SCARANE
alcune molecole idrofobiche (che sono

I L
l lago Mono, in California, è talmente respinte dall’acqua) e idrofile (che assorbono vmh, il gruppo francese del lusso presieduto da
salato (tre volte più dell’Oceano) da l’acqua) si nasconde uno dei segreti di questa Bernard Arnault, estende le sue proprietà vitivi-
risultare letale per qualsiasi forma mosca. Questo insetto a sei zampe ha il corpo nicole in California grazie all’acquisizione del 60%
di vita. Il carbonato di sodio dona un ricoperto di una sostanza che respinge l’ac- del capitale dell’azienda Colgin Cellars: 14 ettari
aspetto quasi oleoso alla superficie del lago. qua grazie alla sua superidrofobicità e forma che producono vini «ultra-premium». Lvmh ha fatto sape-
Nessun pesce è in grado di sopravvivere una bolla d’aria tutt’intorno a se stessa. re martedì 21 novembre di aver siglato un accordo con i
nelle sue acque, soltanto qualche gamberet- proprietari della tenuta fondata da Ann Colgin 25 anni fa,
to ci riesce. Eppure, La prova si ha nella Napa Valley, per acquisire il controllo della società
alla fine dell’estate lavando l’insetto che produce all’incirca 50 mila bottiglie l’anno con quattro
le sue rive sono un con il sapone: dopo, vini rossi di tutto rispetto, dei merlot e dei cabernet-
tappeto di mosche la mosca non è più sauvignon, che vengono vendute fra 325 e 550 dollari
che invadono non in grado di formare (277 e 468 euro). Le vendite sono su abbonamento, tre-
solo il suolo, ma an- la sua bolla imper- quattro bottiglie a persona. Il valore attuale dell’azienda
che l’aria e i primi meabile all’acqua e si aggira intorno ai 100 milioni di euro, secondo quanto
centimetri sotto la annega. ha riportato Le Monde. E i suoi terreni sono stati rispar-
superficie dell’ac- miati dagli incendi che questo autunno hanno devastato
qua. I ricercatori gran parte della
americani hanno California.
Non mosche qua- fatto numerosi
lunque: sono del- test con diversi Con questa
la specie Ephydra tipi di acque e di operazione il
hians, altrimenti sali filmando il com- gruppo Lvmh
dette mosche al- La minuscola mosca alcalina (Ephydra portamento delle (4,8 miliar-
caline, waterproof, hians) forma una bolla d’aria intorno mosche alcaline. E di di euro
che non si bagnano a se stessa che la rende impermeabile sono arrivati alla fatturati nel
quando si tuffano. E conclusione che la settore vini e
questo grazie a una
all’acqua. Un fenomeno elettrostatico protezione della bolla liquori) esten-
sorta di scafandro che si producono da d’aria è un fenomeno elettrostatico, il risul- de il proprio
sole e che le rende impermeabili. Entrano tato di una doppia carica elettrica quando portafoglio
nell’acqua del lago per nutrirsi e per de- aria-acqua si interfacciano. Un fenomeno di vini di alta I vigneti di Colgin Cellars
porre le uova e ne escono perfettamente reso possibile dalla presenza, da una parte, gamma all’este- nella Napa Valley, in California (Usa)
asciutte. di microscopici peli in grande numero sulla ro dove gestisce
Alcuni biologi dell’Istituto californiano di cuticola delle mosche, lo strato esterno che già 1.500 ettari di vigne, soprattutto in Cina e in Nuova
tecnologia di Pasadena hanno studiato la le ricopre, e dalla composizione degli strati Zelanda. Negli Usa il gruppo francese è già presente in
performance di queste mosche rivelandone successivi di cera, leggermente differenti da California attraverso Chandon e Newton Vineyard, te-
i segreti e pubblicandoli nella rivista uffi- quelli di altri insetti che se toccano l’acqua, nuta di chardonnay che si estende su 260 ettari proprio
ciale dell’Accademia di Scienze degli Stati invece, si bagnano. nella Napa Valley.
Uniti (Pnas). © Riproduzione riservata © Riproduzione riservata
14 Venerdì 24 Novembre 2017
ESTERO - LE NOTIZIE MAI LETTE IN ITALIA
Allarme per chi consuma patatine fritte due volte alla settimana: rischia il cancro

Ue contro le patatine tedesche


Il calore dell’olio non oltre i 120 gradi (anziché i 220)
da Berlino che quest’anno dovrebbe su- mercato della Vucciria, quello
ROBERTO GIARDINA perare i cinque miliardi di del quadro di Guttuso, quasi
euro. I chioschi comprano le scomparso a sua volta. Altri
ome se non bastasse patate congelate e già fatte a tempi.

C l’instabilità politica,
non sapere se Frau
Angela continuerà a
proteggerli per altri quattro
anni, o se andrà in pensione,
tocchetti: una materia prima
senza rischi di spreco. Inutile
precisare che una porzione di
patatine, oltre a essere cara, è
una bomba calorica, 450 calo-
Sono sicuro che le frig-
gitorie di Palermo ignore-
ranno i timori di Bruxelles,
mentre a Berlino sono preoc-
i tedeschi vedono in pericolo rie, senza salse. Ma i tedeschi cupati. In Germania si consu-
anche le loro adorate pommes le consumano con mayo, cioè mano 300mila tonnellate di
frites, patatine. L’Unione Eu- maionese, oppure con ketchup, pommes frites all’anno. Quan-
ropea infatti mette in guardia e i ragazzini per non sbaglia- tità che mi sembra eccessiva,
contro la pericolosità delle pa- re, mischiano le salse, l’una e forse sono calcolate anche le
tatine amate dai bambini di l’altra. Una ricetta che sfiora tonnellate destinate all’espor-
tutto il mondo, e dagli adulti, e le mille calorie. tazione. Il consumo pro capite
prescrive misure severe sulla si aggira sui 57 chili di kartof-
frittura. Veramente, la notizia I burocrati di Bruxel- feln all’anno, bollite o al forno,
è di quest’estate, ma viene ri- les non si preoccupano e i tedeschi non sono i primi
lanciata mentre si aprono i dell’overdose calorica ma consumatori al mondo, supe-
mercatini di Natale: 2.500 in dell’acrilammide, la sostanza rati dai paesi dell’est.
tutto il paese, 80 a Berlino, gli pericolosa che si sviluppa con Un tipico chiosco natalizio tedesco che vende
addetti sono 188mila, ogni vi- la frittura. Chi consuma pata- le patatine fritte di cui i tedeschi sono particolarmente golosi La Dehoga, la Deutsche
sitatore spende in media dai tine fritte due volte alla setti- Hotel und Gaststättenver-
27 ai 30 euro. mana rischia di ammalarsi di è un’altra cosa, sostengono i pati in modo ottocentesco e, band, cioè l’associazione tede-
cancro. Il calore dell’olio non golosi. comunque, sono minacciati sca degli hotel e dei ristoranti,
Una porzione di pom- dovrebbe superare i 120 gradi, di estinzione come il merluz- passa al contratto e definisce
mes, come vengono chia- mentre di norma si aggira sui Ricordo la mia lontanis- zo, e il baccalà, ieri alimenti la norma di Bruxelles: «il sim-
mate brevemente senza ba- 220. Le patatine super fritte sima estate a Londra, per poveri, oggi leccornie di lus- bolo di un’esagerata frenesia
dare alla pronuncia francese, verranno messe al bando al migliorare l’inglese, prima dei so. Sono sopravvissuto, forse regolamentatrice». Sarà,
circa 150 grammi, non costa partire dal 2019, quando pro- Beatles. Mi nutrivo di fish and perché ero allenato dal consu- ma se i chioschi di wurstel e
meno di due euro, anche tre, babilmente con otto anni di chips, merluzzo fritto e pata- mo di panelle palermitane, le pommes dovranno sostituire
a seconda del mercatino, in ritardo si aprirà il nuovo ae- tine, servite in un cartoccio di frittelle di farina di ceci fritte le friggitrice il prezzo di una
città o in provincia. Le patate roporto di Berlino. Il consiglio carta di giornale, impregnata in un calderone d’olio mante- porzione fra due Natali dovrà
sono uno dei fattori principali dell’Ue: le patatine cucinatele d’inchiostro di stampa. I quo- nuto a temperatura ben oltre aumentare.
del fatturato dei mercatini, al forno senza olio. Sarà ma tidiani non sono più stam- i 200 gradi, per ore e ore, al © Riproduzione riservata

VOLANO PAROLE GROSSE. I COLLEGHI PUNTANO IL DITO CONTRO IL LENTO NAUFRAGIO SCIENTIFICO DEL PROFESSORE

Cento luminari contro un premio Nobel. In tanti denunciano


le dichiarazioni di Luc Montagnier anti-vaccinazioni
e sulla sua tra- Montagnier non teme di pro-
DI ANGELICA RATTI smissione nel cedere senza essere in posses-
documentario so di dati certi. Sostiene che è

D
al premio Nobel per la antiscientifico il problema delle popolazioni afri-
medicina nel 2008, per la diffuso nel 2009, cane. La loro alimentazione non è
scoperta del virus dell’Aids, House of Num- molto equilibrata e sono sottoposti
alle denunce dei colleghi, bers: Anatomy a stress ossidativo e anche se non
oggi, per la sua presa di posizione of an Epidemic. sono stati infettati dal virus Hiv il
no-vax. Il professor Luc Monta- Nell’occasione, loro sistema immunitario non fun-
gnier, 85 anni, scopritore del virus all’epoca, Mon- ziona già molto bene ed è incline a
dell’Hiv nel 1983, è accusato da cen- tagnier sostenne lasciar entrare e a persistre l’Hiv.
to accademici delle scienze e della che le persone Il professore, secondo quanto ha
medicina che denunciano la deriva possono trovarsi riferito Le Figaro, non si è accon-
scientifica del luminare della me- esposte al virus tentato di elaborare questa teoria
dicina. Un comportamento senza Hiv numerose mai dimostrata, ma ha proposto
precedenti. volte senza es- altri metodi per gestire l’epidemia.
sere infettate in «Ci sono altri maniere al di fuori
Gli accademici hanno dichia- Il professor Luc Montagnier (a destra), con il collega maniera cronica. del vaccino», ha detto Montagnier
rato pubblicamente di non poter Henri joyeux ad una conferenza contro la vaccinazione Il sistema im- secondo quanto riportato da Le Fi-
accettare che un appartenente alla obbligatoria il 7 novembre a Parigi munitario è in garo, «di ridurre la trasmissione,
loro accademia utilizzi il proprio pre- grado di elimi- semplicemente attraverso misure
mio Nobel per diffondere, al di fuori alla Francia e a tutti i paesi. Anzi al nare il virus in di nutrizione, dando degli antios-
del proprio campo di competenze, dei mondo perchè, ha sostenuto, si tratta qualche settimana se funziona bene. sidanti, accompagnate da misure
messaggi pericolosi per la salute ad di un problema generale. L’ avverti- Una dichiarazione che non è stata di igiene, e combattendo le altre
onta dell’etica che deve guidare le mento, secondo Montagnier è che «noi sostenuta dalla scienziata che insie- infezioni».
scienza e la medicina, secondo quanto è rischiamo, con buone intenzioni a me a lui prese il premio Nobel per
ha riportato Le Figaro. cominciare dai vaccini, di avvelenare la scoperta del virus Hiv, Françoise Andando indietro nel tempo,
a poco a poco tutta la popolazione che Barré-Sinoussi. Alla 19° conferenza altri avvertimenti hanno intaccato
È stato martedì 7 novembre al ci seguirà». Una dichiarazione, ripor- internazionale sull’Aids che si svolse la reputazione scientifica del pro-
teatro dei Mathurins, a Parigi, accan- tata da Le Figaro, che va contro tutti nel 2012 a Washington, intervistata fessore. Nel 2010, sostenne l’idea
to a Henri Joyeux, radiato dall’ordine gli studi che provano la protezione in merito alle dichiarazioni di Mon- della memoria dell’acqua, avanza-
dei medici per le sue parole sui vac- indispensabile apportata ai bambini tagnier risposte che al momento non ta nel 1988 da Jacques Benveniste,
cini, che Luc Montagnier ha firmato dalle vaccinazioni. ci sono dati seri per sostenere che se che Montagnier non ha esitato a de-
la sua condanna scientifica. si ha un buon sistema immunitario finire «un Galileo Galilei dei tem-
Il lento naufragio scientifico di si è in grado di proteggersi da soli pi moderni», mentre la comunità
Il premio Nobel non ha fatto Montagnier non è di ieri. Anche dal virus dell’Hiv. Anche se è vero scientifica screditava questo lavoro.
giri di parole per denunciare la nel suo campo prediletto. Nel 2009 che è necessario considerare l’immu- E oggi, a non essere più compreso è
sua contrarietà ai vaccini. Ha di- pronunciò parole che Le Figaro ha de- nità naturale per gestire l’infezione Montagnier.
chiarato di voler lanciare un allarme finito allucinanti sul virus dell’Aids dell’Hiv. © Riproduzione riservata
PRIMO PIANO Venerdì 24 Novembre
Novembr 2017 15

COMMENTI PERISCOPIO
Bersani e lo strappo definitivo col Pd: «La mucca è rimasta
incastrata». DI PAOLO SIEPI sono quasi una setta con riti propri. Di loro,
Filippo Merli a papa Francesco non piace tutto. Men che
Salvini furioso per il sorteggio che ha fatto meno il fare figli «come conigli, tre essendo
Le elezioni si terranno con ogni probabilità a marzo. E quel- perdere a Milano la sede dell’Ema. «Adesso il numero ideale», come esternò durante un
le successive, il mese dopo. fuori dalla monetina unica». Antonio Satta. volo. Quando, in Vaticano, Renzi gli presentò
Claudio Cadei MF. i coniugi Delrio, aggiungendo: «Hanno nove
Io non sono cattivo. No, solo figli», il papa li squadrò all’arsenico. Poi disse
Una riforma grafica che mi ha deluso un po’ stronzo. Roberto D’Ago- beffardo: «Avete vinto il campionato». Delrio
stino
st (Aldo Cazzullo). Corse- sforzò un sorriso. Giancarlo Perna, scrit-
La riforma grafica di la Repubblica accentua, secondo me, ra.
ra tore politico. La Verità.
l’affossamento del giornale, non si vede più la vecchia ani-
ma, impegnata e schierata. La nuova Repubblica sembra Il libro? L’ultimo me lo lesse Dieci anni fa il parrucchiere
un sobrio giornale anglosassone, soporifero. E i contenuti? mia madre per farmi addormentare. Massi- era un circolo ristretto, si ritro-
er
In prima pagina campeggiavano, nel primo giorno della Bucchi,
mo B scrittore. il venerdì.
cchi sc vavano le dame del solito giro.
va
ristrutturazione, un’intervista a Mariano Rajoy, firmata da Oggi bisogna accettare l’inelut-
O
Calabresi, e una grande fotografia sullo Zimbabwe! E i pro- Spesso conviene affittare a ore quell’ap- tabile livellamento che c’è sulle
ta
blemi degli italiani, i tormenti della sinistra, una volta tanto prezzato non-so-che, insomma quel certo spiagge, nelle isole dell’Oceano
sp
amata? Nascosti, anzi invisibili. Invisibile anche, soffocata spessore. Dino Basili. Uffa-News. night-club e, perché una cliente
Indiano, nei nig
la presenza (e nascosti i contributi) di tanti eccellenti gior- che paga è una buona cliente anche se non è
nalisti, che davano vitalità a la Repubblica di una volta. Che cosa resta del Pd? Forse, l’ombra del la moglie dell’architetto o la signora contessa,
Cesare Lanza Jobs act. Che va pronunciato Giozzàct. La i parrucchieri allargano il giro; al massimo,
sinistra dunque non si sta suicidando, ma per riguardo alla vecchia cliente, consigliano:
Che cosa è successo a Ostia? estinguendo, come il popolo Maya, per ec- è meglio domani, signora, oggi, dalle tre alle
cesso di sacrifici umani. Paolo Guzzanti. Il sette, faccio le commesse. Luca Goldoni,
Ostia: vota un cittadino su tre, vince il M5S con il 60%. Giornale. Esclusi i presenti. Mondadori, 1973.
Piccolo riassunto. Sindaco precedente (del Pd), arrestato
per mafia, comune commissariato, elezioni. Noi analisti, La sofferenza vera non è sta- Adolfo Alessandrini, prima di raggiungere
convinti di una débâcle annunciata dei cinquestelle dopo ta l’ictus ma dopo, quando sono il gruppo di Buttà in partenza verso lo Qua-
18 mesi di giunta Raggi, giudicata da tutti disastrosa, ipo- uscito dall’ospedale e, come squazzè, si è trattenuto con gli alpini che
sq
tizzavamo una vittoria della destra. Molti si erano convin- prima cosa, ho dato la fiducia a preparavano la scalata all’Amba d’oro; e il
pr
ti che CasaPound avesse fatto un’opa sulla destra. Pronti Renzi: un narciso che pecca in brillante diplomatico, stringendo la mano a
br
pezzi feroci contro una destra inquinata da CasaPound e umiltà. L’ultima volta che l’ho un non meno prestigioso contrabbandiere, gli
u
Spada Family. Errore drammatico: ha vinto il M5S pare visto è stata la sera prima dell’elezioni
ll’elezioni di aveva detto: «Ricordati che una posizione non
av
con i voti di CasaPound (non richiesti). Più si avvicinano Mattarella. Da allora, mai più sentito.
sentito Ma può dirsi veramente conquistata se non vi
p
le elezioni, più si fa strada uno scenario diverso da quello il mio telefono è sempre acceso. Pier Luigi è installata la “latrina signori ufficiali”». La
delineato dai media: la maggioranza silenziosa vuole co- Bersani. Vanity Fair. sera del 27 un portaordini, dalla vetta espu-
munque votare contro l’establishment, inteso come «holding gnata, ha recato alcuni messaggi al comando
Renzi-Berlusconi-Draghi». Il M5S è attrezzato alla bisogna. In un Paese in cui si trova il modo per ri- e, tra gli altri, un biglietto per Alessandrini:
Salvini e Meloni no. mandare l’aumento dell’età pensionabile pre- «Impiantata latrina signori ufficiali». Paolo
Michele Cantoni visto dalla legge approvata nel 2011, che con Caccia Dominioni, Ascari K7 - 1935-1936.
il famigerato decreto milleproroghe proroga Longanesi, 1966.
Quando Churchill parlava di noi tutto, non si poteva prorogare il governatore
della Banca d’Italia, giusto il tempo di vedere Eugenio guardava gli enormi trattori che
Il caos suscitato dall’esclusione della Nazionale dal prossi- le conclusioni della commissione di inchiesta? aravano i campi. Il sole basso di quel settem-
mo Campionato del mondo di calcio mi ricorda una celebre Mi sembra una cosa da pazzi fare un’inchie- bre luminoso e calmo infastidiva come un pelo
frase di Winston Churchill: «Gli italiani perdono le guerre sta sulle banche e confermare per sei anni, negli occhi. Le foglie dei pioppi e dei platani,
come se fossero partite di calcio e le partite di calcio come proprio mentre la commissione muove i primi spersi nella campagna, lasciavano già scorge-
se fossero guerre». passi, il decisore massimo. Ipocrisia alle stel- re il tradimento dell’autunno, l’aria offuscata
Giuliano Cazzola le. I banchieri incriminati sono fuori gioco, chi e sonnolenta dei campi che c’è solo in quel
li doveva controllare è stato appena rinnova- mese quando l’uva bianca matura grassa e le
Puttanieri italiani e inglesi to. Nicola Porro. Il Giornale. api già succhiano gli acini sfatti. La pienezza
dell’estate che sfiorisce nella luce polverosa di
«Cacciati per il sexgate ma in Italia Berlusconi torna in La vocazione della sociologia deve essere settembre gli aveva lasciato nel cuore come
auge». Così titola il Guardian abituato alla realtà anglo- modesta. Essa non deve darsi delle missioni uno sfinimento. Guido Conti, Il tramonto
sassone-luterano-protestante, grondante politicamente politiche. Per esempio, essa non ha per ambi- sulla pianura. Guanda, 2005.
corretto da tutti i pori, di casa nei salotti radical chic della zione di ridurre le disuguaglianze, ma dimo-
sinistra globalista, non ha capito nulla di come funziona il strare che esistono le disuguaglianze. Gerald Guareschi ebbe sempre la ci-
mondo vero. Berlusconi è semplicemente, come molti ita- Bronner, Le danger sociologique. Puf. vetteria di sostenere che i suoi
liani, un puttaniere d’antan. Chi è il puttaniere d’antan? racconti di Mondo piccolo li
Uno che chiede sorridendo e sorridendo prende atto del no, Lei conosce Giuseppe Unga- aveva sempre scritti alla svelta,
quelle volte che ciò avviene. Differenza enorme dai malati retti?, chiede il vescovo di Avel-
re nei ritagli di tempo, dedicando-
di sesso anglosassoni (hanno persino cliniche specializzate lino, Arturo Aiello. Scrisse, se
lin vi non più di un paio di ore alla
nel deserto), squallidi individui che meritano solo disprezzo, non sbaglio, proprio a Napoli, il
no settimana e facendoli per ultimi,mi, dopo aver
loro e chi tiene loro il sacco. Caro Guardian, Berlusconi sta 26 dicembre 1916, una poesia, smaltito tutto l’altro lavoro quando
ndo ormai era
tornando in auge, non per meriti suoi, ma per la pochezza Natale. E io vorrei dire, con i
N saturo di caffè, bicarbonato, pieno di sonno, di
dei leader nostrani, sponsorizzati da voi. suoi versi: «Lasciatemi
«La così come una cosa nicotina, con i vestiti appiccicati addosso, la
Arturo Ubaldi posata in un a angolo e dimenticata». Stella barba lunga, le mani nere di grafite, inchio-
Cervasio. il venerdì. stro di china, di nicotina. Beppe Gualazzini,
Non hanno mai letto il vocabolario Guareschi. Editoriale Nuova, 1981.
È stato dimostrato che le differenze nel suc-
Davide Tripiedi (M5S): «… sarò breve e circonciso!». Simone cesso scolastico tra i bambini di immigrati Per una commedia il numero degli attori è
Baldelli (Fi e vicepresidente della Camera) lo corregge «... dell’Asia e del Sudest rispetto ai bambini insufficiente a coprire quello dei personaggi?
coinciso». (andiamo bene!). Il vocabolario non è di casa nei di altre origini di immigrazione si spiegano Male di poco: un sapiente lavoro di amputa-
palazzi del potere! essenzialmente per l’adozione di un discorso zione e I due sergenti diventano Un sergente
Sara Bergamini meritocratico, più che vittimista, da parte del- solo. Sergio Tofano, Il teatro all’antica
le loro famiglie. La differenze d’origine fra i italiana. Adelphi, 2017.
Vuoi vedere che Trump è un vero liberale? giovani sono un fatto ma esse aumentano se
i giovani si lanciano nella vita già persuasi Cremona è quasi un’unica azienda agrico-
At&t-Time Warner: Trump blocca la fusione da 85 mld $. È che i giochi sono fatti. Gerald Bronner, Le la modello, è la provincia più grassa, tutta
una buona notizia per tutti quelli che aborrono i monopoli pub- danger sociologique. Puf. piatta e agraria che non sembra lasciare
blici o privati. In particolare la considero propedeutica allo spe- spazio ad altro; eppure le note dei violini dei
rabile «spacchettamento» delle Big Five di Silicon Valley. Un Come mai da lombi comunisti è venuto un liutai ravvivano l’intera città. Guido Pio-
devoto pensiero va al mitico Presidente Theodore Roosevelt figlio dc. Succede. Graziano Delrio frequentò vene, Viaggio in Italia. Bompiani, 1958,
(motto: «Parla a bassa voce, ma porta sempre con te un grosso la parrocchia. La sua, nella periferia di Reg- ripubblicato adesso.
bastone: andrai lontano») che definì i monopolisti di inizio ’900 gio, era quella di don Giuseppe Dossetti jr,
(petrolio, ferrovie, banche), Rockefeller e JP Morgan in testa, nipote dell’omonimo notabile e poi monaco Socrate diceva di essere l’uomo
una banda di criminali. Dopo un secolo: rieccoli, criminali con dc. Delrio ci entrò a 17 anni, aderendo al più sapiente della Grecia perché
pi
le felpe anziché con il panciotto. Roosevelt applicò la legge Cammino Neocatecumenale, gruppo eccle- sapeva di non sapere. Figuria-
sa
antitrust scritta per loro, li decapitò come monopolisti, pur siale in cui incontrò la coetanea Anna Maria moci cosa avrebbe detto se aves-
m
rendendoli mostruosamente ricchi, come meritavano. Trump Grassi. Si sposarono ventiduenni col primo se ammesso di sapere. Roberto
riuscirà a fare altrettanto con le felpe californiane? figlio in viaggio. Ne ebbero altri otto. La pro- Gervaso. Il Messaggero.
G
Michele Mastrangelo liferazione è propria dei neocatecumenali che © Riproduzione riservata
»
» e
»
Marketing
Anno 27 - Numero 277 - € 0,80 Venerdì 24 Novembre 2017

È IN EDICOLA
A

Oggi Il pri
r mo magazine
a -de
d vice
c per vivere
r bene l’erra
r digitale
l

IL QUOTIDIANO DEI PROFESSIONISTI


ESSIONISTI DI MARKETING, MEDIA E PUBBLICITÀ

Milano Fashion Global Summit 2017/ Il Paese apre alle aziende una nuova via della seta

Cina, un Eldorado per il lusso


Dall’ex Celeste Impero il 50% degli acquisti online
Pagina a cura calibrare l’offerta, cogliendo
DI FRANCESCA SOTTILARO Carlo Capasa sul palco la domanda delle nuove gene-
del Milano Fashion razioni anche
a Cina resta saldamen- in fatto di

L
Global Summit
te il grande scacchiere digitale e so-
dove i marchi del lusso stenibilità».
possono giocare su più La cliente-
fronti, con gli accorgimen- la orientale è
ti necessari per un mercato poi destinata
non più bulimico nei consumi a diventare
come un tempo, e un’attenzio- il driver di
ne all’e-commerce, visto che crescita mon-
l’ex Celeste Impero pesa per diale. Secon-
il 50% sui consumi digitali do Michele
globali. Norsa, indu-
I big della moda ne hanno Antonio Mattarella strial part-
parlato ieri alla Fondazione ner di Fondo
Giangiacomo Feltrinelli du- strategico italiano, che siede
rante il sedi- in molti board della moda,
cesimo Milano «oggi un consumatore su tre
Fashion Glo- che effettua
bal Summit, acquisti di
l’appuntamen- lusso è cine-
to annuale di mondo con la 2016 di stallo», ha afferma- dei negozi». se. Non solo.
Class Editori One belt one to Antonino Mattarella, A spiegare Il prospetto di
organizzato in road (la nuo- country executive Italy, head le opportunità stabilità del
collaborazione va via della corporate and investment per le griffe è Paese, unito
con Cnmi-Ca- seta, ndr) banking dell’istituto banca- salito sul palco a un tasso di
mera nazionale portando cul- rio, «in Cina, dove si sconta- Carlo Capasa crescita an-
della moda ita- tura e tecno- va un differenziale di prezzo presidente di nuale oltre il
liana, The Wall logia orintale sui brand, si è assistito da Camera Moda: 6,8 quest’an-
street journal Paolo Panerai dall’Africa al un lato a una serie di rifor- «Dobbiamo es- no quando gli
Europe, Bank Canada», ha me importanti sul mercato, sere capaci di Usa arrivano
of America-Merrill Lynch, e detto Paolo Panerai, editor dall’altro a una maturazione intercettare le Michele Norsa talvolta al 4
la sponorship di PwC. Tema in chief e ceo di Class Editori. dei consumatori. Alle aziende nuove tenden- e il resto del
dell’evento, «Luxury reloa- «Si tratta di una grande op- sono richieste trasformazio- ze. Il 2018 è carico di sfide mondo a un terzo, ne fan-
ded. Dalla trasformazione portunità anche per la moda ni in base a un consumatore per il lusso», ha sottolineato, no il candidato a dare una
della Cina all’evoluzione che deve puntare sulla qualità più preparato e un modello «il mercato orientale e quel- spinta fondamentale agli in-
americana, dall’e-commerce e sull’identità dei marchi». di e-commerce in crescita del lo americano sono diventati vestimenti e ai consumi nel
all’omnichannel, le nuove sfi- Sullo sfondo le rilevazioni 20%, per un valore di duemila più maturi. In particolare gli mondo».
de del lusso». di Bank of America Merrill miliardi. Gli store fisici vanno Stati Uniti rappresentano il
«La Cina si candida a di- Lynch. «Il segmento lusso è ripensati, visto che i pure pla- 15% delle nostre importazio- (continua a pag. 18)
ventare il Paese guida del tornato a crescere dopo un yer online presidiano il canale ni, a Pechino bisogna invece

Della Valle (Tod’s): la velocità impone collezioni ogni due mesi


In diretta da Shanghai e impegnato prodotto italiano. L’Italia qui è
in un road show tra Tokyo e Hong considerato un grande paese da
Kong, Diego Della Valle, presidente ammirare e non bisogna perdere
di Tod’s, parla alla platea del Mi- questo vantaggio competitivo con
lano Fashion Global Summit 2017 altre nazioni».
intervistato da Andrea Cabrini, Cosa porta il digitale? «Trasfor-
direttore di Class Cnbc. «Qui vale mazioni, dalla comunicazione al
la regola del mai fermarsi, in senso marketing al prodotto», conclude.
positivo, ma è un mercato che va «Oggi non possiamo più pensare a
guardato e vissuto per capirlo al collezioni stagionali come tradizio-
meglio e trovare il giusto equili- nalmente venivano intese. Il nostro
brio con la clientela». A Tokyo, nel modello di business si è trasforma-
palazzo denominato Tod’s Circus, Diego to: i prodotti vengono consegnati
il brand marchigiano di moda e ac- Della Valle minimo con cadenza bimensile ai
cessori ha portato «le novità per il punti vendita. Con il digitale e gli
Natale, prodotti divertenti in vista influencer si modifica poi anche
delle festività». Per l’imprendito- bisogna rilassarsi mai». innamorato del made in Italy e l’approccio di comunicazione per-
re è normale passare molto tem- La notizia positiva, oltre alla dell’italian lifestyle. In generale ché cambiano gli strumenti. Tra chi
po nell’ex celeste Impero: «Come crescita dei consumi, è la perce- è un bacino importante di clienti è entrato e uscito da questa com-
quelli che fanno il mio mestiere zione del made in Italy: «Siamo anche in giro per il mondo, quin- petizione il risultato si vede già,
veniamo spesso, è un posto che va fortunati, e lo dico anche per gli di di fatto il primo mercato, e ci quindi bisogna essere molto rapidi
visto monitorato, è continuamente altri colleghi del mondo della piace pensare di avere in ogni nell’agire».
in evoluzione, un Paese dove non moda, perché il popolo cinese è parte del globo chi apprezza il © Riproduzione riservata
18 Venerdì 24 Novembre 2017
MARKETING
Milano Fashion Global Summit 2017-Indagine Pwc: il 46% dei giovani compra in store

E-commerce, l’Italia è all’inizio


La sfida è sui tempi di consegna e sui prodotti sostenibili
ANGELO RUGGERI
DI

Italia deve es-


Cucinelli: serve una tecnologia garbata
«L’ sere al centro
di tutto e può
ancora crescere
moltissimo nell’online. Siamo
un paese che ha una pene-
DI FRANCESCA SOTTILARO coraggio di unirvi e confrontarvi su quanto
la tecnologia possa essere dannosa nella
Secondo la visione di Brunello Cucinelli, vita iperconnessa. Oggi i clienti non hanno
imprenditore dell’omonimo
marchio di moda, «Internet
bisogno di nulla». E ha ag-
giunto: «Governiamo la rete
trazione del 4/5%. Siamo solo è un dono dell’umanità», ha da gennaio con un nostro
all’inizio di un percorso di suc- spiegato al Milano Fashion canale e-commerce insieme
cesso e di rinascita». A parla- Global Summit 2017, «ma al racconto dei prodotti, per-
re è Marco Barberini, ceo di occorre che le tecnologie ché è l’essenza di marca ciò
Saldi privati, retailer online Erika Andreetta siano garbate con i nostri che conta davvero».
che fa capo al gruppo Showro- clienti». A forza di «garbo» Il canale preferito su cui
omprivè, invitato all’ Mfgs- l’imprenditore di Solomeo investire? «Per me restano
Milano fashion global summit stima «un 2018 in crescita a i multimarca che danno al
per offrire uno sguardo sul fu- doppia cifra sia per i ricavi prodotto quel racconto in
turo dell’e-commerce italiano. che per l’ebitda» ed è stato più, sia negli Usa che resta
«Nei prossimi anni dovremmo appena invitato nella Sili- il nostro mercato di riferi-
focalizzarci sull’omnichannel: con Valley per raccontare Brunello Cucinelli mento, sia in Cina».
parlare con i clienti, sentire i la sua formula applicata al L’unica cosa importante
loro bisogni… Far interagi- brand. «L’ho detto ai giovani californiani: dell’e-commerce «è che non sia invasivo».
re online e offline. Solo così siete i nuovi Leonardo, ma dovete avere il © Riproduzione riservata
l’obiettivo sarà raggiunto».
Così, infatti, si arriverà ai
più giovani. «Questi clienti cre- fi ne della giornata.
fine giornata Ma con- gare autonomamente e gode- «Le nuove generazioni sono
dono ancora nel marchio», ha siderano lo shopping offline re di servizi tecnologici come disposte a pagare di più per
raccontato a MFF Erika An- Marco Barberini ancora importante. Il 46% dei schermi touch e contenuti prodotti green e sostenibili»,
dreetta, retailer&consumer giovani italiani, infatti, acqui- esclusivi. Inoltre, il 70% di continua Andreetta. «Ma vor-
consulting leader di Partner bero ricevere le consegne tra sta in store almeno una volta loro considera importante la rebbero che le aziende comu-
PwC, «e pensano che l’offline 2 e 5 giorni e il 40% di loro alla settimana, ma vorrebbe competenza degli addetti alla nicassero in maniera traspa-
sia più pratico, soprattutto è disposto a pagare di più se un’esperienza diversa, come vendita». rente le informazioni legate a
nel processo di reso e di cu- riuscisse a ottenere ciò che la possibilità di conoscere la Altro punto fondamentale questo valore», ha concluso.
stomer care. Non solo. Vorreb- ha comprato sul web entro la disponibilità dei prodotti, pa- è il valore della sostenibilità. © Riproduzione riservata

...SEGUE DA PAG.17
Tse (Rci): comunicare meglio
Nuove missioni di aziende con Ice in un mercato più agguerrito
Mei.com accompagna le griffe su Alibaba DI MARCO LIVI
Per creare un ponte tra Italia e l’Oriente Mei.com aiutiamo i brand a creare il loro Il consumatore cinese è sempre affascinato dal lusso e lo stile
si sta intanto intensificando l’attività di monomarca sul web stando attenti a non made in Italy ma, adesso, per i marchi tricolore la concorrenza
Ice, Italian Trade Agency. diluire l’immagine. La piattaforma è all’in- si fa più serrata in Cina. Perché? «Perché la clientela cinese sta
M i c h e l e S c a n n a v i n i presidente terno di Luxury Pavillon di TMall, un ca- accumulando esperienza nello shopping. Acquisisce compe-
dell’istituto per l’export italiano, punta su nale btoc», ha spiegato. Quali sono le carte tenze e valori che, per esempio, sono già forti e molto evidenti
nuove missioni per le aziende del settore vincenti? «Dal punto di vista comunicativo nelle generazioni giovani, cresciute a tu per tu con lo stile occi-
manifatturiero. E avvisa: l’attenzione ai contenuti, dal dentale. Perciò il consiglio ai brand tricolore è investire in una
«Un acquisto su due di e- punto di vista del target di- buona comunicazione, per capire cosa davvero vuole la clien-
commerce nel mondo è fat- ciamo che ci sono 360 milioni tela. Occorre presentarsi come un unico sistema»: sono questi
to in Cina e dall’Italia, spe- di persone appartenenti alla alcuni consigli che
cialmente le piccole aziende, classe media che raddoppie- Tim Tse, presiden-
devono stringere accordi con ranno nei prossimi anni e te di Roosvelt China
grandi player digitali per spenderanno online». Investments corp
federarsi e aprirsi a nuove Il consiglio per le griffe (Rci) e presidente
opportunità». La situazione «è farsi accompagnare» sul di House of Roo-
tricolore è rosea: «L’export web attraverso partner. «E’ svelt, intervistato
cresce tra il 7 e l’8%, a 155 un mercato in piena espan- da Andrea Cabri-
milioni di euro», ha rileva- sione: in Cina si concentra il ni, direttore di Class
to, «abbiamo dato priorità 30% del consumo di lusso a Cnbc, ha rivolto ieri
all’ex Celeste Impero e Michele Scannavini livello mondiale. Il 45% av- alle aziende tricolori Tim Tse
lo consideriamo il driver viene attraverso grossisti e presenti al sedicesi-
dell’economia mondiale dei solo l’8% è su canali online mo Milano Fashion
prossimi anni. Il processo diretti. Per il made in Italy Global Summit.
di riconversione del model- siamo di fronte a un punto di Domanda. In
lo industriale è passato da svolta: ci sono 260 metropoli che modo il consumatore cinese sta cambiando? Quali
esportazioni a basso valo- oltre il milione di abitanti. le tendenze da evidenziare?
re a modello di produzione Chi opterà per l’e-commerce Risposta. Esperienza e di conseguenza conoscenza sono
interna di alta tecnologia sarà in grado di vendere a due ambiti in cui il consumatore cinese sta crescendo. Questo
assistito da investimenti 280 milioni di persone con- significa una maggior attenzione verso i marchi. Dal punto di
ingenti. Le nostre aziende temporaneamente». vista dei brand, invece, vuol dire una caccia più agguerrita ai
possono fare la differenza E non si parla più di pro- profitti. Sono soprattutto i giovani, le seconde generazioni, che
scambiando know how ed dotti off season, ma di colle- hanno studiato all’estero, a essere vicini ai valori occidentali e
esperienza. Per il settore zioni contemporanee che il quindi ad avere una percezione maggiore del mercato.
moda la crescita si attesta Mattia Mor sito mette in evidenza con D. Cosa comporta questa analisi per il made in Italy
al 15-16%». contenuti editoriali. Nel nel suo complesso, dal cibo al design?
A raccontare quanto il mercato sia fo- «Single day», la giornata di shopping defi- R. Piuttosto che promuovere singolarmente i diversi brand
riero per le imprese è giunto al Summit nita il nuovo Black Friday cinese, il portale bisogna presentarsi al pubblico cinese come un unico sistema
Mattia Mor, executive director Europe di ha capitalizzato 5 miliardi in 24 ore. «Il giro che ha differenti risvolti. Va messa in primo piano la qualità, lo
Mei.com, porta di ingresso online per le d’affari è stato di 25 miliardi per l’e-com- stile italiano che è uno solo.
griffe in Cina (circa duemila marchi so- merce e sono stati spediti nel Paese oltre D. Come sarà il 2018 cinese?
prattutto del made in Italy e francesi), che 800 milioni di pacchi», ha concluso Mor. R. Rispecchierà il nuovo tipo di consumatore: più globaliz-
dal 2015 fa parte del colosso Alibaba. «Con © Riproduzione riservata zato, internazionale e orientato verso l’esterno.
MARKETING Venerdì 24 Novembre 2017
2 19

Le vendite all’estero delle macchinette tricolore di bevande e snack a +5%. Espansione in Asia e America

Distributori automatici, export ok


Il futuro? In mano a innovazione tecnologica e più prodotti
DI GIOVANNI GALLI tutto il 2016, sempre secondo «dall’osservazione dei veloci
i dati Promos/Camera di com- mutamenti dell’economia,
è un made in mercio di Milano, le esporta- sempre meno reale e più di-

C’ Italy che cresce e


conquista nuovi
mercati, ma non
si tratta né di cibo né di moda.
Anzi, si tratta di prodotti al-
zioni relative al solo vending gitalizzata», ha dichiarato
(distributori automatici di Pietro Angelo Lazzari,
alimenti e bevande) hanno presidente di Confida, duran-
registrato un business di te Evex 2017 (a cui hanno par-
300 milioni di euro. Sul dato tecipato oltre 350 imprendito-
quanto tecnologici: i distribu- annuale dell’intero compar- ri del vending provenienti da
tori automatici o macchinette to il mercato principale è la 14 nazioni europee). Ha preso
che distribuiscono tè, caffè, Francia col 17%, spunto dall’os-
merendine e anche gelati negli seguita da Spagna servazione «di
uffici (ma non solo). Si tratta di al 12% e Germania un mutato at-
un comparto che, nei primi sei all’11%. teggiamento
mesi di quest’anno, ha mosso Comunque, i dei consumato-
esportazioni per 213 milioni distributori auto- ri sempre più
di euro, al rialzo del 5%. Pe- cui valore è aumentato in un Stati Uniti rappresentano il matici riservano orientati agli
raltro, secondo i dati Promos/ anno del 16% e oggi vale il 2,8% dell’export totale ita- un’ultima sorpre- acquisti online
Camera di commercio di Mi- 22,6% dell’export totale. Nel liano. sa, durante la terza e personalizzati
lano resi noti ieri da Confida, dettaglio il Sud America pesa Stando invece ai mercati edizione dell’even- e di un settore
associazione italiana che rap- il 4,4%, i mercati asiatici il tradizionalmente di riferi- to europeo: l’Italia Pietro Angelo Lazzari chiamato a una
presenta l’intera filiera della 6,5% e il Medio Oriente il mento in Europa, la Germa- non solo esporta il maggiore com-
distribuzione automatica, du- 3,4%. Tra i paesi che hanno nia, che copre il 12,4% dell’ex- 70% dei distributori automa- petitività all’interno della
rante Evex, kermesse europea registrato i miglioramenti port di settore, avanza del tici di cibi e bevande prodotti «multicanalità». In questo con-
organizzata da Eva (European più significativi ci sono Cina 10,5% mentre nei Paesi Bas- nella Penisola ma è anche il testo è rassicurante la capa-
vending association) a Roma (+214%), Messico (+171%), si, che valgono il 6,7% delle paese con il maggior numero cità innovativa e la reattività
fino a oggi, stanno acquisen- Brasile (+150%) e Malaysia esportazioni, la crescita si è di macchinette installate (ol- delle imprese che gestiscono il
do maggior peso mercati dif- (+150%). Si affermano anche attestata intorno all’11,7%. tre 800 mila). Seguono Fran- servizio, favorita da una offer-
ferenti da quelli tradizionali gli Stati Uniti (+15,7%), dove Aumenti a due cifre anche cia (590 mila), Germania (545 ta variegata e personalizzata
verso cui è orientato l’export le esportazioni da gennaio a in Russia (+38,7%), Svizzera mila) e Gran Bretagna (421 di prodotti e dalle innovative
dei distributori automatici giugno hanno superato la (+33,7%), Romania (+25,1%) mila). Insomma, è partita la tecnologie e applicazioni digi-
made in Italy. Quindi, emer- soglia dei 5 milioni di euro. e Gran Bretagna (+11%). riflessione sui nuovi scenari tali. Un concreto e funzionale
gono i mercati extra Ue, il Fuori dall’Europa gli stessi Su base annuale infine, in di mercato e ha preso spunto esempio di impresa 4.0».

Milano, il Museo Poldi Pezzoli amplia gli spazi. Cresce l’importanza degli sponsor
DI CLAUDIO PLAZZOTTA porcellane del 17 1700, regalata
dalla baronessa Maria Chia-
Il Museo Poldi Pezzoli di Milano Zerilli-Mar
ra Zerilli-Marimò rispet-
amplia la sua area espositiva, per tando la volontà
v dei
la prima volta dal Dopoguerra, con genitori GGuido e Ma-
una ala di 220 metri quadri che verrà riuccia Zerilli-Ma-
inaugurata oggi. E dietro questa no- rimò (una
(u famiglia
vità c’è la storia di una integrazione milanese che ha già
milanes
virtuosa tra pubblico e privato, c’è il creato la Casa ita-
sapore della generosità delle famiglie liana presso
pr la New
milanesi e degli sponsor che stanno York Un University);
diventando sempre più importanti una nuova collezione
nei conti della istituzione culturale di oltre 200 orologi da
presieduta da Mario Cera e diretta petto e da tasca, do-
da Annalisa Zanni. nati da u benefattore
un b
Tanto per dare l’idea, il Poldi Pezzoli preferisce
che pref feri restare
ha visitatori in crescita record: dopo il anonimo,
anonim i ma raccolti
2015, anno speciale di Expo, il 2016 è nel corso
cor del 1900 da
stato l’anno con la maggiore affluenza Luigi D Delle Piane. Te-
di sempre, con 60 mila biglietti stac- nuto coconto che il Poldi
cati. I ricavi complessivi sono ammon- Pezzoli aveva già una
tati a 1,56 milioni di euro, dei quali buona ttradizione in
364 mila euro dagli ingressi, 949 mila Alcune opere esposte al Museo Poldi Pezzoli di Milano. Dall’alto, in senso
enso fatto di oorologi (soprat-
euro da donazioni private e contribu- iciata
orario, tre vasi con coperchio (Meissen, 1715, porcellana bianca verniciata tutto dopo le donazioni
ti, 154 mila euro da sponsorizzazioni malto,
e dorata), orologio da persona (Jacques Goullons, 1650-1660, oro, smalto, da Bruno F Falck nel 1973
(più che raddoppiate rispetto al 2015 lla)
ottone dorato) e trozzella indigena (Messapia,V-IV secolo a.C., argilla) e dalla famiglia
fam Portalup-
e con Canon Italia a farla da padrona pi nel 1978), c con i capolavori
con oltre 64 mila euro), e 67 mila euro Ubi banca, Van Cleef & Arpels hanno si è aperta subito: sono venuti
nuti liberi della collezione Delle Piane il museo,
dallo shop del museo. donato 75 mila euro ciascuno, mentre 220 metri quadri adiacenti alla casa ora, è tra i più importanti
impor al mondo
Con questa struttura di ricavi, dove i da Fondazione Cariplo sono arrivati museo Poldi Pezzoli, e Gian Giacomo in fatto di orologi e se la gioca con il
contributi pubblici sono ridotti al mi- 50 mila euro. Fondazione Banca del Antonio Trivulzio li ha concessi in lo- Louvre di Parigi, il Metropolitan Mu-
nimo, il Poldi Pezzoli chiude con pic- Monte di Lombardia insieme con Fon- cazione perpetua alla istituzione. Con seum of art di New York e il Musée
coli disavanzi (39 mila euro nel 2016, dazione Mintas hanno versato quasi i soldi dell’ingegner Franzini sono d’art et d’histoire di Ginevra; infine,
30 mila euro nel 2015) che provvede 36 mila euro. E poi, in ordine sparso, stati finanziati i lavori di ristruttura- una collezione di reperti archeologi-
poi a ripianare in autonomia, essen- quasi 27 mila euro da Foscarini spa, 20 zione, culminati nella inaugurazione ci del IV e III secolo A.C., grazie alla
do una delle istituzioni culturali più mila euro ciascuno da Alto partners di oggi. generosità di Rossella Necchi-Rizzi e
virtuose secondo lo stesso ministro sgr e Fondazione Bracco, e, ancora, 15 I nuovi spazi verranno utilizzati per Orazio Caradente.
dei beni e delle attività culturali Dario mila euro sia da Credit Agricole Indo- aumentare la rotazione delle collezio- Per comunicare l’allargamento del
Franceschini. suez, sia dal Club del restauro. ni in esposizione: «Dal Dopoguerra a Poldi Pezzoli, la campagna pubblici-
Il ministero, nel 2016, ha contribuito A fine 2016, tuttavia, è arrivata una di oggi», racconta la direttrice Zanni, taria è stata curata da Jwt, e nel cor-
per circa 145 mila euro, cui sommare quelle donazioni che fanno la differen- «ci sono arrivate 2.500 donazioni di so del 2018 verranno organizzate, a
gli 80 mila euro del comune di Mila- za, e che non è stata ancora contabi- opere. Il consiglio del Poldi Pezzoli cadenza trimestrale, delle rassegne
no. Poi ci sono donazioni e contribu- lizzata nelle entrate 2016: l’ingegner accetta le opere solo se può esporle dedicate alle nuove raccolte, grazie al
ti: Banca Popolare di Milano, Credit Mario Franzini, 92 anni, ha voluto almeno a rotazione anuale. E avevamo supporto di Meissen, Pisa orologeria,
Suisse, Fondazione Banca del monte regalare al Poldi Pezzoli la somma di necessità di ampliare gli spazi». I 220 Canon Italia, Grandi Stazioni retail e
di Lombardia, Fondazione Vittorio 603 mila euro da destinare a un in- metri quadrati inaugurati accolgono Rinascente.
Polli e Anna Maria Stoppani onlus, vestimento durevole. E l’opportunità tre nuove donazioni: una collezione di © Riproduzione riservata
20 Venerdì 24 Novembre 2017
MEDIA
CHESSIDICE IN VIALE DELL’EDITORIA

L’editoria professionale vale 550 ber ha raccolto il 5,40% di share con di ufficio stampa nel mondo dello Tlc: Agcom, dal 2018 controver-
mln di euro. L’editoria professionale 1.421.348 telespettatori medi e picchi spettacolo musicale e televisivo, Mn sie risolte anche online. Il Con-
nel 2016 ha realizzato in Italia un del 6,29% e 1.613.338. In crescita an- è oggi una holding che raggruppa siglio dell’Autorità per le garanzie
fatturato di 550 milioni di euro, con che Atlantide – Storie di Uomini e di società dalle attività diverse che nelle comunicazioni ha avviato il
le aree giuridica e fiscale che coprono Mondi condotto da Andrea Purgatori: operano in sinergia tra loro. Mn, ConciliaWeb, un procedimento che
il 75% del giro d’affari e, a seguire, la seconda puntata ha realizzato il che ha chiuso il 2016 con un fat- dal 2018 consentirà ai consumatori
con peso via via minore quella econo- 3,66% di share con 819.024 tele- turato di 10 mln di euro, aprirà la risoluzione, anche online, delle
mico aziendale, l’area medica e l’area spettatori medi e picchi del 4,62% e i nuovi uffici di Milano lunedì 27 controversie nei confronti degli
informatica. La concentrazione nel 1.111.399. Al mattino L’Aria che tira novembre, in una ex cartiera in Via operatori di telefonia e delle pay-tv.
settore è elevata e in crescita: i primi di Myrta Merlino ha ottenuto il 5,45% Vannucci 16. Lo spazio è pensato L’Autorità, a partire dal 2002, ha
quattro operatori detengono quasi il di share con un picco del 6,61%. per poter ospitare produzioni video, garantito agli utenti la possibilità
60% del mercato (59% nel 2015). A shooting fotografici, presentazioni, di risolvere le controversie con i
evidenziarlo una ricerca realizzata La Cucina Italiana cambia veste. eventi, showcase. Mn sta anche propri operatori recandosi presso
da Cerved-Databank che, oltre a foto- Il 15 dicembre 1929 nasceva La Cu- lavorando ad una nuova area di il Co.Re.Com della propria Regione.
grafare il settore, evidenzia la spinta cina Italiana, 88 Natali dopo il primo business dedicata alla realizzazio- «Dal 2018, grazie al ConciliaWeb
all’innovazione di questo segmento giornale italiano di gastronomia con ne di progetti nel mondo del food, tale opportunità potrà essere sfrut-
dell’editoria, che sta diventando sem- la cucina in redazione si rinnova com- sia in ambito televisivo e web che tata senza la necessità di spostarsi
pre più digitale. Mentre tutti i supporti pletamente per declinare in chiave sul territorio. dal proprio domicilio o luogo di
tradizionali e i contenuti offline (cd e contemporanea l’impegno a promuo- lavoro, ma semplicemente acce-
dvd) registrano il segno negativo, le vere, nelle abitudini alimentari degli Visibilia Editore, Bracknor dendo al portale dal proprio Pc o
banche dati online, i servizi internet italiani, «il bello e il buono». Il numero richiede la conversione di 5 smartphone», ha spiegato il relatore
e i prodotti digitali nel 2016 sono di dicembre del mensile, unico italia- bond. La società ha ricevuto da Antonio Nicita.
cresciuti del 7,5% rispetto al 2015 e no di nascita tra i brand Condé Nast, Bracknor Investment una richiesta
rappresentano circa il 35% del mer- ha in copertina una Ciambella «vellu- di conversione di 5 obbligazioni Giallozafferano, un libro e
cato dell’editoria professionale. Per to rosso», la cui ricetta è realizzata da della prima tranche del prestito un evento. Day. È in libreria Le
quanto riguarda la concentrazione, la Nicola Di Lena, pastry chef del Seta, obbligazionario convertibile (Poc), ricette dei nostri food blogger, il
spinta è inoltre rafforzata da un conte- il due stelle Michelin del Mandarin parte del contratto d’investimento nuovo libro di GialloZafferano
sto distributivo dove il canale diretto Oriental di Milano. Un’immagine in- concluso tra Visibilia e Bracknor lo (edito da Mondadori) che raccoglie
rappresenta il 73% del mercato, con novativa e dal sapore internazionale e scorso 10 ottobre. Successivamente 180 ricette pensate e realizzate da
quasi il 50% delle vendite realizzato una grafica che coniuga la modernità alla conversione, spiega una nota, 20 tra i migliori food blogger del
da reti di agenti. dei titoli a una testata ridisegnata da nell’ambito della prima tranche sito di cucina più amato in Italia.
Mucca Design, studio newyorkese di risultano ancora da convertire 45 Per celebrare l’uscita del libro è
La7 sesta rete in prime time mer- Matteo Bologna, in omaggio al logo obbligazioni. Le 5 obbligazioni stato organizzato, in collaborazio-
coledì. Il Network La7 (La7 e La7d) che andava in copertina negli Anni oggetto di conversione danno di- ne con Mondadori Store, il «Giallo
che si è attestato mercoledì scorso al Cinquanta. ritto a sottoscrivere 294.118 azio- Zafferano Day». Domani, in 13
4,41% di share in prime time (20.30- ni ordinarie di nuova emissione location in tutta Italia, i 20 food
22.30) mentre la sola La7 con il 4,02% Mn compie 20 anni e apre a Mila- Visibilia Editore, pari allo 0,98% blogger saranno protagonisti di
si è posizionata sesta rete superando no Mn Lab. Nata nel 1997, a Roma, del capitale sociale post aumento, uno showcooking durante il quale
Rete 4, ferma al 3,30%. Durante la come agenzia di comunicazione foca- il cui valore nominale risulterà cucineranno una delle loro ricette
giornata Otto e Mezzo di Lilli Gru- lizzata principalmente sull’attività incrementato di 50 mila euro. presenti nel libro.

Il Centro Sperimentale di Cinematografia A Bolzano torna


cambia sito e logo e apre nuove sedi Un Natale di Libri
DI GIANFRANCO FERRONI didattico, sia come foresteria per studenti Si vuole che il Mercatino di Natale di Bolzano, che è
e docenti ospiti. Infine, nascerà una nuova cominciato ieri per concludersi sabato 6 gennaio, sia il
Un nuovo portale, nuovi spazi, nuovi edifici: sede regionale del Csc a Lecce, in Puglia. più amato dagli italiani. Merito, oltre che dell’anzianità,
nella Casa del Cinema di Roma, il Centro I film restaurati, nel corso della prossima, essendo stato il primo, e dell’originalità esaltata dalle
Sperimentale di Cinematografia - Cineteca arriveranno anche in sala grazie alla nuova casette che decorano quel salotto che è piazza Walther,
Nazionale ha annunciato le novità della sta- struttura Csc Distribution nata all’interno del valore aggiunto che si svela nelle tante attrazioni
gione 2017-2018, con il presidente del Csc della Csc Production con la consulenza di di Bolzano a cominciare dal museo archeologico, tap-
Felice Laudadio, il direttore generale Mar- Filippo Roviglioni. Il primo pacchetto di pa irrinunciabile per via di Ötzi, la mummia più antica
cello Foti, il presidente e amministratore titoli sarà presentato il 27 novembre alle del mondo e da «Un Natale di Libri», una passerella di
delegato di Istituto Luce-Cinecittà Roberto Giornate professionali di Sorrento: «Siamo scrittori di best seller, italiani e di lingua tedesca, che
Cicutto e il direttore cinema del Mibact Ni- il Centro Sperimentale», ha detto Laudadio, presenteranno i loro ultimi titoli.
cola Borrelli. «e vogliamo sperimentare Sotto i riflettori, in que-
Il nuovo portale internet, questa possibilità. Un re- sta ventisettesima edizione
online da ieri, all’indirizzo stauro costa mediamente del Mercatino di Natale di
web www.fondazionecsc. circa 100 mila euro, è do- Bolzano, che gode della
it, rinnova il vecchio sito veroso renderlo pubblico. certificazione di green
dal punto di vista della Felice E speriamo che il clamoro- event, grazie al rispetto di
grafica e della comunica- Laudadio so ritorno in sala di Ultimo parametri come l’utilizzo
zione: il nuovo logo della tango possa fare da traino di prodotti a basso impat-
fondazione Csc apparirà a questa iniziativa». to ambientale, il risparmio Ferruccio
in tutte le sedi e, nella Sempre legato al restau- energetico e un’efficace de Bortoli
versione animata a cura ro è l’annuncio dell’art gestione dei rifiuti, ci sa-
del direttore artistico bonus, un’iniziativa ranno: Monica Mondo, Mar-
della sede di Milano del dell’Agenzia delle Entra- cello Fois, Marcello Simoni,
Csc, Maurizio Nichetti, te che permette ad azien- Luca D’Andrea, Gherardo
introdurrà le proiezioni di de e privati di finanziare Colombo, Bruno Manfellotto, Paolo Cognetti, Dario
tutti i film restaurati dalla Cineteca Nazio- restauri beneficiando di un credito di im- Pedrotti, Alessandro Marzo Magno, Harold Falterme-
nale. Il nuovo logo ha una sigla musicale posta del 65%. Cicutto ha auspicato che yer, Alessandra Beltrame, Alex Boschetti, Nando dalla
composta per l’occasione dal premio Oscar «l’art bonus sia fruibile anche per il mate- Chiesa, Andrea Segrè, Maurizio Nichetti, Cristian Bertol,
Nicola Piovani. riale d’archivio del Luce», e ha sottolinea- Eliana Liotta.
Le novità strutturali riguardano nuovi spa- to come Csc e Luce-Cinecittà, «da cugini L’appuntamento più ghiotto, più stimolante di «Un
zi che il Csc dedicherà alla didattica e alla stiano diventando fratelli, in futuro forse Natale di Libri» promette di essere quello che proporrà
diffusione delle sue attività. Dall’autunno gemelli, e lavoreranno insieme su molti pro- sul palcoscenico Ferruccio de Bortoli, ex direttore del
2018 disporrà a Roma di una nuova sala getti, dai restauri all’editoria alla didattica: Corriere della Sera (due volte) e del Sole 24 Ore. De
cinematografica da 340 posti all’interno in questo rientra il modello Erasmus che Bortoli sarà a Bolzano non come scrittore, anche se il suo
dei giardini della Biblioteca Nazionale di ricalcheremo nell’elaborazione del Miac, il Poteri forti (o quasi), il suo primo titolo, edito qualche
Castro Pretorio: andrà a sostituire l’attuale Museo Italiano dell’Audiovisivo e del Cine- mese fa, sarà in bella vista nella libreria del Mercatino,
sala Trevi. Un altro spazio sarà la sala cine- ma che sorgerà negli edifici del complesso una libreria che più originale non si può: è ricavata da
ma dell’Istituto Tecnico Enzo Ferrari. Da degli studi di Cinecittà e negli adiacenti un container e s’apre soltanto per un mese l’anno. Ci
un accordo con i Cavalieri del Lavoro nasce edifici dell’Istituto Luce». Laudadio ha an- sarà per il ciclo «Un grande giornalista si confessa»: se
invece la disponibilità di una nuova sede in che annunciato che il 2020 sarà un «anno la confessione sarà sincera, considerato il passato di de
via Francesco Buonamici, a meno di un chi- Fellini», in occasione del centenario della Bortoli, c’è da ipotizzare che se ne sentiranno delle belle,
lometro dalla sede storica di via Tuscolana, nascita del regista. sull’ultima storia italiana, guardando alla politica, alla
che potrà essere utilizzata sia come luogo © Riproduzione riservata finanza, al giornalismo.
MEDIA Venerdì 24 Novembre 2017 21
2

I due over the top interessati ai diritti del calcio spagnolo, insieme con Mediaset e Atresmedia

Amazon e Facebook, obiettivo Liga


I club iberici vogliono raccogliere 2,3 mld a stagione
DI ANDREA SECCHI Premier inglese a fine anno
(e in verità ci si attendeva
l calcio spagnolo potrebbe una mossa sull’asta italiana

I dare il là per l’ingresso


dei giganti over the top
nell’arena dei diritti te-
levisivi europei che contano.
Facebook e Amazon, infatti,
non andata a buon fine pri-
ma dell’estate). Ovvio che gli
attori tradizionali spagnoli
siano allarmati. Attualmente
i diritti in chiaro della Liga
sarebbero intenzionati a par- sono detenuti da Mediapro,
tecipare all’asta della Liga de tant’è che durante un in-
Fùtbol Profesional prevista contro sui diritti Tebas si è
per l’inizio del prossimo anno lasciato sfuggire che, nella
per le tre stagioni dal 2019 al nuova situazione che si sta
2022. La notizia è stata data creando, «si arriverà ai 2.300
dal sito El Confidencial che ha Javier milioni, così il signor Jaume
anche scritto che il presidente Tebas Roures (patron di Mediapro,
della Liga, Javier Tebas, ha ndr) deve offrire di più se
confermato l’interesse. vuole i diritti del calcio».
Per il mercato dei diritti del ritti tv. Per fare un confronto, i il loro ingresso nelle maggio- tennis Atp e anche in Italia Oltre a Mediapro sarebbe-
calcio europeo sarebbe il primo diritti della Serie A all’estero ri competizioni europee era ha già trasmesso le fasi finali ro interessati a partecipare
grande test. La Liga ha come venduti una decina di giorni fa dato prima o poi per scontato del torneo Next Gen Atp da alla gara anche Mediaset e
obiettivo quello di ricavare dai hanno fruttato 370 milioni di visti gli investimenti già fatti Milano. Atresmedia per i diritti in
diritti 2,3 miliardi di euro a euro a cui si deve aggiungere in altri sport a partire dagli Facebook, dal canto suo, ha chiaro, mentre Movistar, Vo-
stagione, ovvero 1,3 miliardi la coppa Italia e la Supercop- Usa. Amazon Prime Video, già i diritti del baseball Usa, dafone e Orange per quelli
da quelli per la trasmissio- pa, mentre l’obiettivo dell’asta per esempio, trasmette ogni delle competizioni mondia- pay. L’intenzione di questi
ne in Spagna, 300 milioni in alle porte per i diritti domesti- giovedì una partita di football li di surf, della Champions ultimi è però quella di non
più rispetto ai livelli attuali, ci è di raggiungere 1,1 miliar- americano (visibile anche agli League per gli Stati Uniti e partecipare a una gara di
e 1 miliardo dalla vendita di a stagione. utenti del servizio in Italia, così via. Il tutto attraverso prezzo: con i livelli previsti
all’estero, ben 400 milioni in Facebook e Amazon hanno seppure generalmente a tar- la sua piattaforma di strea- dalla Liga, sostiene Vodafone,
più rispetto a ora. Un obiettivo risorse elevate da mettere sul da notte) avendo acquisito i ming Watch. i clienti dovrebbero pagare tre
che confermerebbe il secondo piatto e per questo il settore diritti dalla Nfl per 50 milio- Tra l’altro è dato anche volte l’abbonamento attuale
posto del calcio spagnolo dopo televisivo spagnolo è ovvia- ni di dollari. In Uk ha inve- per scontato che i due ott per vedere le partite.
quello inglese in termini di di- mente in fermento. D’altronde ce battuto Sky sul torneo di partecipino alla gara per la © Riproduzione riservata

Dal 2020 in vendita Gentleman, dalle auto al mare


solo radio digitali la tecnologia sposa l’ecologia
Dal 2020 potranno essere venduti soltanto ricevitori Ecologia e tecnologia sono il fil rouge, il filo getto One Ocean, che ha dato vita a una
radio in grado di captare il segnale digitale. È quanto pre- verde anzi, del prossimo numero di Gentle- carta per la protezione degli oceani e del
vede un emendamento del governo che riordina gli spetri man, il mensile diretto da Giulia Pessani loro ecosistema minacciato da quintali di
di trasmissione e regola la transizione verso i servizi 5G. in edicola martedì 28 novembre con MF, il plastica.
La norma prevede che dal 1 giugno 2019 possano essere quotidiano dei mercati finanziari, e con Gli appassionati di vela non possono per-
vendute all’ingrosso solo radio in grado anche di ricevere ItaliaOggi, che ha scelto come protagoni- dersi il racconto della nuova sfida lanciata
il segnale digitale e che dopo sei mesi, dal 1 gennaio 2020, sta di copertina proprio Alejandro Agag. da Swan, lo storico cantiere finlandese di
possano essere vendute solo radio digitali anche al detta- L’ex braccio destro e genero dell’ex pre- barche a vela di Leonardo Ferragamo, con
glio. L’obbligo è uno dei passi, più volte sollecitato anche mier spagnolo José Maria Aznar, infatti, è il la Nations Trophy, una regata su Nautor’s
dall’Agcom, per poter definire una percorso che porti a deus ex machina e amministratore delega- Swan per squadre nazionali. Barca a vela a
fissare una data per il passaggio verso il digitale anche to della Formula E, la serie parte,
pa quale modo migliore di
per le trasmissioni radiofoniche. L’altro è il completamen- automobilistica dedicata ai godersi
go il mare se non dall’al-
to della rete di trasmissione digitale. Tutti i principali veicoli con motore elettrico. to di un faro? Il modello Ligh-
network già trasmettono in digitale ma la copertura in Il campionato, arrivato alla thouse
th Accomodation ora è
Italia non è ancor completa. In alcune aree del Nord Ita- sua quarta edizione, s’inau- una
un realtà anche in Italia
lia si è già arrivati al 90%, lungo le autostrade si stanno gura il prossimo 2 dicembre grazie
gra a Valore Paesi – Fari,
completando le infrastrutture di trasmissione e i servizi a Hong Kong per chiudersi il progetto dell’Agenzia del
avanzati di informazioni sul trafico, ma in altre zone del il 28 luglio 2018 a Montréal, demanio, che punta a pro-
de
Paese si è ancora molto indietro. e farà tappa per la prima muove e valorizzare il patri-
mu
volta anche in Italia: con monio immobiliare pubblico
mo
il gran premio di Roma, il italiano.
ita
L’editoria in Piazza Affari 14 aprile.
C’è chi sostiene che in
Tra gli altri protagonisti di
Gentleman
Gen ci sono le figlie del
Indice Chiusura Var. % Var. % 30/12/16 queste gare manca il rom- magnate
ma britannico dell’hôtel-
bo assordante dei motori lerie
leri Sir Rocco Forte, Irene e
FTSE IT ALL SHARE 24.727,84 0,33 18,11 tipico della Formula 1, ma Lydia.
Lyd Entrambe laureate a
FTSE IT MEDIA 13.490,29 0,49 -1,31 la nuova sfida ha già vinto su almeno tre Oxford, sono impegnate
im nel Rocco Forte
Titolo Rif. Var. Var. % Capitaliz. fronti: il pubblico, alla Formula
la E ha conqui-
conqui Hotels,
Hotels gruppo che ch vanta 12 alberghi cinque
% 30/12/16 (mln €) stato soprattutto i Millennials più sensibili stelle nei luoghi più spettacolari del mondo,
all’ambiente, gli sponsor, che hanno sposato tra cui l’Hotel de Russie di Roma, dove il
Cairo Communication 3,9300 -0,25 3,15 528,3 la rivoluzione smart mobility, e soprattutto mensile le ha ritratte e intervistate.
Caltagirone Editore 1,3110 0,85 78,37 163,9 le case automobilistiche. I produttori, infat- Altre passioni del Gentleman che trova-
ti, utilizzano le nuove gare come palestra no spazio nel numero di dicembre sono la
Class Editori 0,3900 -0,51 23,81 38,2 per sviluppare e rendere più performanti le moda, dai cappotti sartoriali e completi ges-
Gedi Gruppo Editoriale 0,7080 1,36 -4,19 360,2 proprie auto da strada elettriche. Alle novi- sati al più informale stile cowboy, lo sport,
Il Sole 24 Ore 0,9360 -0,43 -38,34 4,1 tà del settore è dedicato un ampio servizio con gli accessori giusti per pedalare d’in-
di Gentleman, dall’e-tron Quattro di Audi verno, il buon cibo, dalle birre artigianali
Italiaonline 3,0920 2,72 61,79 354,8 fino alla Polestar 1, nuovo brand nato dalla agli indirizzi giusti per degustare la carne
Mediaset 3,0760 0,85 -25,16 3.633,5 divisione sportiva di Volvo. Wagyu giapponese. E qualche suggerimento
Anche i salotti più esclusivi della vela si oc- per fughe culturali: a Basilea per Paul Klee,
Mondadori 2,2740 -1,13 94,19 594,6
cupano e preoccupano della salvaguardia a Parigi per la grande mostra dedicata al
Monrif 0,1951 0,15 3,34 29,3 dell’ambiente, come racconta a Gentleman Moma della Fondation Louis Vuitton, o a
Poligrafici Editoriale 0,1976 4,66 29,83 26,1 Jan Pachner, segretario generale dello Yacht Londra per festeggiare i 50 anni di carriera
Club Costa Smeralda e portavoce del pro- di Gilbert & George.
Rcs Mediagroup 1,2200 1,84 46,20 636,7
Mercati
22 Venerdì 24 Novembre 2017

IN EDICOLA C
CON
& Finanza
Milano +0,37%. Scambi ridotti: pesa la chiusura di Wall Street TITOLO +2,41%
Debutto
Borse, andamento lento positivo
Indice Pmi dell’Eurozona al top da 17 anni per Equita
DI MASSIMO GALLI Debole Mediobanca (-0,05%), Debutto brillante su Aim
mentre Carige (-4,42%) ha Italia per Equita Group,
eduta debole per le subìto, secondo un gestore, la la banca d’investimento

S borse europee, con


Milano e Parigi in
territorio positivo. A
Piazza Affari il Ftse Mib ha
guadagnato lo 0,37% a 22.397
pressione fisiologica legata
all’aumento di capitale.
Nel resto del listino, tra
le mid cap, in evidenza
B.Farmafactoring (+3,22% a
indipendente guidata da
Francesco Perilli e Andrea
Vismara. Il titolo, che in
apertura ha registrato un
balzo superiore a nove pun-
punti, mentre l’indice france- 6,41 euro): Mediobanca Secu- ti percentuali, ha poi archi-
se è salito dello 0,50%. Poco rities ha migliorato il target viato la seduta in progresso
sotto la parità Francoforte price da 6 a 6,6 euro ribadendo del 2,41% a 2,97 euro con
(-0,05%) e Londra (-0,02%). il giudizio outperform. Astaldi oltre 3 milioni di pezzi pas-
La giornata è stata caratte- (+1,38%) ha continuato il re- sati di mano. Si tratta della
rizzata da volumi contenuti a cupero di mercoledì, sostenu- ventunesima ammissione
causa della chiusura di Wall to dai giudizi favorevoli degli dell’anno su Aim, che porta
Street per festività: il contro- analisti sui nuovi contratti da a 90 le società quotate.
valore è ammontato a 1,643 400 milioni di euro. Equita è approdata a
miliardi dai 2,083 di merco- Nei cambi, l’euro ha chiuso Piazza Affari dopo il collo-
ledì. In leggero progresso lo in rialzo sopra 1,18 dollari camento, riservato a inve-
spread Btp-Bund a 142,500. a 1,1843 dollari. Il rapporto stitori qualificati italiani
Novità positive sono arriva- con lo yen è stato fissato a e professionali esteri, di
te sul fronte macroeconomi- 131,70. 15,585 milioni di azioni
co. In particolare l’indice Pmi (+0,85%) con il mercato che weight: gli analisti ritengono Per le materie prime, quota- ordinarie per una raccol-
complessivo dell’Eurozona, resta concentrato sul possi- che il 2018 sarà un anno mol- zioni petrolifere contrastate, ta di 45,2 milioni di euro,
basato sulle scelte dei diret- bile accordo con Vivendi per to forte per l’azienda. con il Brent in discesa di 16 che rappresenta un record
tori degli acquisti, è balzato Premium. Su Stm (+0,83% Tonico il comparto banca- centesimi a 63,16 dollari e il assoluto per Aim Italia,
in novembre ai massimi da a 20,59 euro) JpMorgan ha rio con Ubi B. (+1,11%), Ban- Wti che avanzava di 20 cent a escludendo le Spac. «Siamo
aprile 2011 e quello mani- alzato il prezzo obiettivo da co Bpm (+0,82%), Unicredit 58,22 dollari. Poco mosso l’oro ottimisti e fiduciosi, possia-
fatturiero al top da 17 anni. 22,50 a 26 euro confermando (+0,72%), Bper (+0,58%) e a 1.291 dollari. mo ancora crescere e dare
Secondo Markit, che ha ela- la raccomandazione over- Intesa Sanpaolo (+0,14%). © Riproduzione riservata soddisfazione ai nostri azio-
borato i dati, l’economia ha nisti», ha affermato l’a.d.
mostrato «una fase di forte Andrea Vismara. Quanto
slancio» nel terzo trimestre,
con numeri da record in fatto
Via libera Consob al prospetto Gamenet al collocamento, «gli inve-
stitori italiani sono circa i
di produzione, domanda, oc- La Consob ha approvato il prospetto infor- le azioni oggetto del collocamento. Sarà inoltre due terzi, tutti di altissima
cupazione e inflazione. Il più mativo relativo alla quotazione di Gamenet possibile aumentare il quantitativo di azioni qualità, che in gergo si chia-
grande accumulo di commes- a Piazza Affari sul segmento Star. L’offerta, offerte fino a 4,956 mln di azioni. In caso di mano long only». Nextam
se inevase da oltre un decen- rivolta esclusivamente a investitori istituzio- integrale esercizio della facoltà di incremento Partners è l’unico azionista
nio ha spinto le aziende ad nali, riguarda un numero massimo di 12 mi- e dell’opzione greenshoe, l’offerta arriverà al di rilievo sopra il 5% del
aumentare le assunzioni in lioni di azioni, pari al 40% del capitale, messe 65% del capitale. L’operazione terminerà il 4 capitale.
maniera consistente. in vendita da Tcp Lux Eurinvest e da Intralot dicembre, mentre l’avvio delle negoziazioni è Equita, che punta in bre-
A Milano ben comprata Te- Italian Investments. È prevista la concessione, atteso il giorno 6. ve tempo allo Star, si è pre-
lecom Italia (+4,48%, articolo da parte degli azionisti vendi- sentata al mercato con ri-
a pagina 24). Bene il settore tori ai joint global coordinator, 
      cavi netti di fine settembre
del lusso in attesa del Black di un’opzione greenshoe per   
       

pari a 36,6 milioni, in au-
Friday: Luxottica +1,33%, l’acquisto, al prezzo di offerta, mento del 14% rispetto allo
 
 


  




S.Ferragamo +1,24%, Mon- di ulteriori 1,8 mln di titoli, stesso periodo del 2016.
cler +1,20%. In controtenden- che corrispondono al 15% del-
      
    © Riproduzione riservata
za YNap (-1,38%).   
QuotazioniRealtime
Acquisti su Mediaset

TA S S I E VA L U T E
Cambi Quotazioni indicative rilevate dalle banche centrali Tassi e dati macro Irs Tassi Fra Tassi Depositi
Divisa Valuta/ U.i.c. Var. Cross Ultima Prece- Variaz. Int. Rate Swap (Euro) Fra DEPOSITI
Euro prec. ass. su $ rilevazione dente assoluta Scad. Denaro Lettera Scad. Denaro Lettera Scadenza Bid Ask Scadenza Bid Ask

Corona Ceca 25,462 25,469 -0,0070 21,4905 Tasso ufficiale di riferimento 0,00 0,15 -0,15 1 anno -0,282 -0,242 9 anni 0,679 0,719 1X4 -0,352 -0,302 1 sett -0,45 -0,35
2 anni -0,207 -0,167 10 anni 0,788 0,828 3X6 -0,347 -0,297
Corona Danese 7,442 7,442 - 6,2812 Rendistato Bankitalia(lordi) 1,06 1,06 -0,01 3 anni -0,083 -0,043 12 anni 0,972 1,012 1 mese -0,50 -0,40
6X9 -0,339 -0,289
Corona Norvegese 9,6393 9,6723 -0,0330 8,1358 Tasso Inflazione ITA 1,00 1,10 -0,10 4 anni 0,052 0,092 15 anni 1,174 1,214 9X12 -0,327 -0,277 2 mesi -0,48 -0,38
5 anni 0,186 0,226 20 anni 1,354 1,394
Corona Svedese 9,844 9,8818 -0,0378 8,3086 Tasso Inflazione EU 1,30 1,50 -0,20 1X7 -0,294 -0,244
6 anni 0,316 0,356 25 anni 1,425 1,465 3 mesi -0,45 -0,35
3X9 -0,286 -0,236
Indice HICP EU-12 102,00 102,00 0,00 7 anni 0,441 0,481 30 anni 1,458 1,498
Dollaro Australiano 1,5532 1,5503 0,0029 1,3109 6X12 -0,272 -0,222 4 mesi -0,40 -0,30
8 anni 0,563 0,603
Dollaro Canadese 1,5024 1,4969 0,0055 1,2681 HICP area EURO ex tobacco 102,14 102,04 0,10 12X18 -0,202 -0,152

Dollaro N Zelanda 1,7198 1,7183 0,0015 1,4516 Tasso annuo crescita PIL ITA 1,80 1,50 0,30 Preziosi e metalli 12x24 -0,060 -0,010 5 mesi -0,38 -0,28

Tasso di disoccupazione ITA 10,95 12,13 -1,18 Den. Let. Den. Let. Fra: forward rate agreement 6 mesi -0,40 -0,25
Dollaro USA 1,1848 1,1749 0,0099 -
Preziosi ($ per oncia) Stagno 19415 19425
Fiorino Ungherese 313,05 313,54 -0,4900 264,2218
LEGENDA TASSI Prime rate. Il prime rate Abi è la media dei tassi ai migliori clienti Oro 1290,2 1291,2 Zinco 3237 3240 Btp 7 mesi
8 mesi
-0,43
-0,41
-0,23
-0,21
Franco Svizzero 1,1613 1,1609 0,0004 0,9802 rilevati tra gli istituti bancari. È rilevato ogni quindici giorni, all’inizio e alla metà del mese. Argento 17,08 17,11 Monete e Preziosi (quote in €) Btp
Pil. I tassi di crescita del prodotto interno lordo riportati nella tabella sopra sono rilevati con Palladio 1011 1016 Sterlina (v.c) 250,05 282
Rand Sudafricano 16,4406 16,309 0,1316 13,8763 periodicità trimestrale. Inflazione. È la variazione dell’indice dei prezzi al consumo rilevato Scadenza Rendimento 9 mesi -0,38 -0,18
ogni mese dall’Istat. Platino 933,61 936,89 Sterlina (n.c) 252,12 285,05
Sterlina GB 0,89005 0,8881 0,0020 0,7512 Metalli ($ per tonn.) Sterlina (post 74) 252,12 285,05 2Yr BTP -0,361 10 mesi -0,36 -0,16

Yen Giapponese 131,79 131,61 0,1800 111,2340 Il primo quotidiano Alluminio


Rame
2088
6961
2113
6963
Marengo Italiano 197,5
Marengo Svizzero 196,8
221
219,2
3Yr BTP
5Yr BTP
-0,097
0,561
11 mesi -0,33 -0,13
Zloty Polacco 4,2124 4,2155 -0,0031 3,5554 12 mesi -0,35 -0,15
finanziario italiano Piombo
Nickel
2453
11930
2454
11940
Marengo Francese 196,4
Marengo Belga 195,4
217,4
216,8
10Yr BTP
30Yr BTP
1,783
2,944
M E R CAT I E F I NA N Z A Venerdì 24 Novembre 2017 23

Passa di mano il 69% del capitale della società di gestione svizzera VERBALI
Bce divisa
Mediobanca rileva Ram sulla fine
Continua la crescita nell’asset management del Qe
ediobanca aggiun- dai 30 miliardi dello scorso società. Quest’ultima conti- «una chiara accelerazione C’è stata divergenza di

M ge un altro tassel-
lo alla strategia
di rafforzamento
delle attività di gestione, che
punta a sviluppare una vera
giugno. I ricavi commissio-
nali saliranno di circa il 10%
(0,5 mld) e le commissioni da
private-asset management
sono attese in aumento del
nuerà a gestire l’operativi-
tà quotidiana e manterrà la
propria indipendenza orga-
nizzativa. Lo storico socio e
investitore istituzionale di
nel nostro riposizionamen-
to attraverso la creazione
e lo sviluppo di una piatta-
forma di asset management.
Nell’ambito di questo piano,
opinioni, tra i membri del
consiglio direttivo della Bce,
sull’annuncio di una data
precisa per la fine del Qe: è
quanto emerge dai verbali
e propria piattaforma di as- 30% (134 mln). La transazio- Ram, il gruppo Reyl, man- Mediobanca è fortemente dell’ultima riunione svol-
set management. Piazzet- ne assorbirà circa 30 punti terrà una quota del 7,5% e impegnata nella creazione tasi il 26 ottobre. Essi sug-
ta Cuccia ha raggiunto un base del Cet1. Il perfeziona- continuerà a ope- e sviluppo di un business di geriscono che il presidente
accordo per rilevare il 69% mento è previsto nella pri- rare come part- alternative asset manage- Mario Draghi potrebbe
di Ram Active Investments, ma metà del 2018. ner e anchor ment, attraverso la creazio- essere andato oltre quanto
società di gestione indipen- I tre manager che investor nei ne di partnership strategi- concordato dai membri del
dente svizzera con sede a avviarono la società prodotti del che con selezionati operatori board, affermando in una
Ginevra e uffici a Zurigo, nel 2007 (Thomas de gruppo. dotati di team di gestione di conferenza stampa che il
Londra e Lussemburgo, che Saint-Seine, Maxime Nagel ha qualità, ottimi track record e programma di acquisto di
offre servizi dedicati a clien- Botti e Emmanuel ricordato piattaforme scalabili. titoli sarebbe probabilmente
ti istituzionali e professiona- Hauptmann) man- che il piano Ram è particolarmente proseguito anche oltre set-
li. È accreditata di masse in terranno una parte- strategico, qualificata per integrare la tembre 2018. «Non si inter-
gestione che a fine ottobre cipazione nella società approvato piattaforma di Medioban- romperà improvvisamente»,
avevano un controvalore di e resteranno impegnati un anno fa, ca e diventare la base per aveva dichiarato il numero
circa 4,2 miliardi di euro. nello sviluppo di Ram al- ha definito lo sviluppo di strategie si- uno dell’Eurotower.
L’istituto guidato dall’a.d. meno per i prossimi dieci stematiche di gruppo e un Tuttavia alcuni funzio-
Alberto Nagel spiega che, anni. Inoltre ogni part- centro di innovazione e di nari avrebbero preferito
grazie a questa acquisizio- ner reinvestirà un generazione di nuove idee comunicare la data esatta
ne, è stato compiuto un im- porzione si- d’investimento». della fine del Qe, nel timo-
portante passo avanti nello gnificativa Secondo Equita, «l’ac- re che, mantenendo una
sviluppo di business ad alto dei pro- quisizione ha senso da un scadenza indeterminata, si
apporto commissionale e, venti del- punto di vista strategico potessero «generare attese
al tempo stesso, a basso as- la transa- perché rafforza la divi- di un successivo nuovo pro-
sorbimento di capitale. Le zione nei sione alternative asset lungamento, che non pare
masse gestite e sotto advi- veicoli management, come giustificabile in assenza di
sory di Mediobanca sono finanzia- previsto nel piano». shock considerevoli».
previste in crescita del 15% ri della Alberto Nagel © Riproduzione riservata

 
   

!#"!$&'!&#
!

           !      


                    
     
    
          
              
             

            

     


   

#!  #  


  
 %    !#
24 Venerdì 24 Novembre 2017
M E R CAT I E F I NA N Z A
Miglior blue chip in borsa (+4,48%) grazie alle prospettive di scorporo

Effetto rete su Telecom I fatti separati


dalle opinioni
Telefono 02/58219.1 - e-mail: italiaoggi@class.it

Direttore ed editore:
Open Fiber: aperti ad accordi commerciali Pierluigi Magnaschi (02-58219207)
Condirettore: Marino Longoni
e voci di mercato sullo derando tutte le differenti due differenti società». Intanto il presidente di (02-58219207)

L scorporo della rete ali-


mentano la speculazio-
ne su Telecom Italia. In
borsa la società è stata la mi-
glior blue chip, chiudendo la
opzioni. Per quanto attiene
l’interesse nazionale, il pun-
to è avere una rete quanto
più neutrale. Penso», ha pro-
seguito Calenda, «che lavo-
Alcuni analisti ritengono
positivo il fatto che l’a.d. «con-
tinui a ricucire i rapporti con
il governo. Sul tema della rete
l’approccio ci sembra pragma-
Open Fiber, Franco Bassa-
nini, ha parlato di «porte
aperte» a Telecom Italia per
accordi commerciali: «Noi sia-
mo disponibili ad accordi con
Vicedirettore: Sabina Rodi
(02-58219339)
Capo della redazione romana:
Roberto Miliacca (06-6976028);
Caporedattore: Gianni Macheda
giornata in rialzo del 4,48% a rare per avere maggiori in- tico: Tim sottolinea di aver tutti gli operatori, perché ven- (02-58219220).
0,722 euro. Consistenti i volu- vestimenti sia possibile, ma già in atto un modello che diamo infrastrutture a tutti i Impaginazione e grafica:
mi: sono passati di mano oltre questo non ha a che fare con garantisce la neutralità della service provider interessati, Alessandra Superti (responsabile)
231 milioni di pezzi, che cor- la proprietà della rete. La di- rete, ma si dichiara aperta a che in Italia sono circa 320, ItaliaOggi Editori - Erinne srl - 20122
rispondono all’1,52% del capi- scussione oggi non è sul con- considerare su base volonta- dal più grande al più piccolo. Milano, via Marco Burigozzo 5, tel. 02-
tale. «Ci sono rumor secondo trollo della rete da parte di ria ulteriori gradi di separa- Se il più grande è interessato, 58219.1; telefax 02-58317598; 00187
cui l’a.d. Amos Genish potreb- Telecom, ma sulla struttura: zione qualora comportino dei porte aperte». Roma, via Santa Maria in Via 12, tel.
06-6976081 r.a.; telefax 06-69920373,
be discutere le opzioni sulla se, cioè, debba essere una o benefici per il gruppo». © Riproduzione riservata 69920374.
rete con il governo», spiega un Stampa: Milano, Litosud via Aldo Moro 2,
gestore. «Sarebbe considera- Pessano con Bornago (Mi) - Roma, Litosud
ta anche la cessione di una
quota di minoranza dell’as-
Enel mette 590 mln nell’eolico messicano srl, via Carlo Pesenti 130 - Catania, Società
Tipografica Siciliana Spa, Catania, Strada
5ª n. 35
set». Secondo indiscrezioni, Enel, attraverso la controllata Enel rinno- Green Power, investirà circa 700 milioni di Concessionaria esclusiva per la
il dossier sulla rete potrebbe vabile, si è aggiudicata il diritto di stipulare dollari (590,8 mln euro) nella costruzione dei pubblicità:
approdare al consiglio di am- contratti in Messico relativi alla fornitura di nuovi impianti, in linea con gli investimenti Class Pubblicità SpA
ministrazione di Telecom il energia e di certificati verdi da quattro im- previsti dall’attuale piano strategico. Ciascun Direzione Generale: Milano, via
5 dicembre. Una quotazione pianti eolici, con una capacità complessiva progetto sarà supportato da un contratto che Burigozzo 8 - tel. 02 58219522
Sede legale e amministrativa: Milano, via
delle rete farebbe emergere il di 593 Mw. Ciò è avvenuto dopo l’esito della prevede la vendita alla Camara de Compen- Burigozzo 5 - tel. 02 58219.1
valore del titolo in borsa, ora terza gara pubblica di lungo termine lanciata sacion del Messico di determinati volumi di Class Roma: Roma, Via C. Colombo 456
molto sottovalutato, oltre che dall’avvio della riforma energetica del paese. energia e dei relativi certificati verdi per un - tel. 06 69760887
abbassare il debito. L’aggiudicazione fa seguito al successo di Enel periodo, rispettivamente, di 15 e 20 anni. È Presidente: Angelo Sajeva.
Il ministro dello sviluppo nelle due gare precedenti, confermando il suo previsto che gli impianti entrino in esercizio Vicepresidenti: Mariangela Bonatto,
Andrea Salvati, Gianalberto Zapponini.
economico Carlo Calenda ha ruolo di principale operatore nelle rinnovabili nella prima metà del 2020 e che, una volta a Vicedirettore Generale New Business
affermato che recentemente, in Messico, in termini di capacità installata e regime, producano 2,09 Twh annui di energia Iniziative & Eventi Speciali: Francesco
con Genish, c’è stata «una di- portafoglio di progetti. da fonti rinnovabili. Rossi. Vicedirettore Generale Stampa
e Web Business: Stefano Maggini;
scussione molto costruttiva, Il gruppo italiano, sotto la gestione di Enel © Riproduzione riservata
Vicedirettore Generale TV Indoor
e penso che Tim stia consi- & Moving TVConsumer: Giovanni
Russo
Per informazioni commerciali: mprestileo@
AZIENDA STRADE LAZIO AZIENDA SOCIO SANITARIA TERRITORIALE DELLA AZIENDA STRADE LAZIO class.it
ASTRAL S.p.A. VALTELLINA E DELL’ALTO LARIO ASTRAL S.p.A. Distribuzione: Erinne srl - via
AVVISO PER ESTRATTO BANDO DI GARA Via Stelvio, 25 23100 Sondrio AVVISO PER ESTRATTO BANDO DI GARA Marco Burigozzo 5 - 20122 Milano, tel.
Sull’albo pretorio del Comune di Bracciano ESTRATTO DI BANDO DI GARA Sull’albo pretorio del Comune di Formello 58219283.
(Roma) nonché sul sito web di Astral spa è in (Roma) nonché sul sito web di Astral spa è in
corso la pubblicazione del seguente bando di Questa Azienda ha indetto procedura aperta da esperire corso la pubblicazione del seguente bando di Tariffe abbonamenti ItaliaOggi: Euro
gara: Procedura aperta- Comune di Braccia- secondo quanto indicato dal D.lgs 50/2016 e s.m.i. per gara: Procedura aperta- Comune di Formel- 320,00 annuale, estero euro 900 annuale:
no (RM) - manutenzione ordinaria delle stra- aggiudicare la FORNITURA DI TERMOMETRI CLINICI ED lo (RM) - lavori di asfaltatura della SP della Abbonamento estero via aerea.
de denominate: via Pasqualetti (parte), via UNITA’ MOBILI DI MONITORAGGIO PARAMETRI VITALI SP 12 a “Strada Provinciale Formellese”
delle Palme, via Principe di Napoli (parte) OCCORRENTI ALLE A.S.S.T.: VALTELLINA E ALTO LARIO, Codice CUP: C97H17000870003 Codice ItaliaOggi - Registrazione del tribunale
Codice Commessa: D-420-024-SC-A2014 Cig: LECCO, SETTE LAGHI, LARIANA. CIG PREVALENTE – Commessa: D-420-015-SC-A2014 Cig: di Milano n. 602 del 31-7-91 - Direttore
72666938C2 Importo dei lavori: € 167.673,00 7270157359 per un periodo di mesi 60 a decorrere dalla 7266674914 Importo dei lavori € 146.917,33 responsabile: Paolo Panerai.
(centosessantasettemilaseicentosettantatre/00) data di sottoscrizione del contratto per un importo a base (centoquarantaseimilanovecentodiciasset-
di cui € 164.712,78 (centosessantaquattromila- d’asta totale lordo pari ad euro 860.530,00; te/33) di cui € 141.439,03 (centoquarantunomi- Testata che fruisce dei contributi statali diretti
settecentododici/78) per i lavori soggetti a ribas- L’azienda appaltante per espletare la procedura di Gara si
laquattrocentotrentanove/03) per i lavori sog- di cui alla legge 7 agosto 1990 n. 250.
so (comprensivi di Euro 34.914,30 di costi della getti a ribasso (comprensivi di Euro 14.377,96
avvarrà della piattaforma SINTEL raggiungibile all’indirizzo di costi della manodopera) ed € 5.478,30 (cin-
manodopera) ed € 2.960,22 (duemilanovecen- internet www.arca.lombardia.it quemilaquattrocentosettantotto/29) per gli
tosessanta/22) per gli oneri della sicurezza non Le offerte dovranno essere caricate su piattaforma entro Accertamento Diffusione Stampa
oneri della sicurezza non soggetti a ribasso. certificato n. 8246 del 03/02/2017
soggetti a ribasso. le ore 18,00 del 18/12/2017. Appalto di lavori Criterio di aggiudicazione
Appalto di lavori Criterio di aggiudicazione Il bando integrale è stato spedito il 09/11/2017 - dell’appalto: prezzo più basso - Tipo di proce-
dell’appalto: prezzo più basso - Tipo di procedu- all’Ufficio Pubblicazioni Ufficiali della Comunità Europea. dura: aperta - Tipo di appalto: lavori - Termine
ra: aperta - Tipo di appalto: lavori - Termine ulti- La documentazione di gara è reperibile anche sul sito ultimo di ricezione delle offerte: 14 dicembre
mo di ricezione delle offerte: 18 dicembre 2017 istituzionale dell’A.S.S.T. Valtellina e Alto Lario : http:// 2017 ore 13.00 - Prima seduta pubblica: 18
ore 13.00 - Prima seduta pubblica: 20 dicembre
2017 ore 10,00 - Luogo: Roma, via del Pescac-
www.asst-val.it sezione Albo Online, Provveditorato, dicembre 2017 ore 10,00 - Luogo: Roma, via
del Pescaccio, 96/98 - Responsabile del Pro- "  "
ISTITUZIONE OPERA DELLE MURA
cio, 96/98 - Responsabile del Procedimento:
Bandi di Gara - tel. (0342) 521.074 - telefax 521075 -
Responsabile Unico del procedimento : Dr. Renato Paroli. cedimento: Ing. Angelo Gargano, Tel. 564&661'&0)1)-+&4& DI LUCCA
arch. Luciano Di Maddalena– Tel. 06/5168.7608 06/5168.7608 7*56&:-*0)& (10 )*6*4/-0&:-10* 0  ESTRATTO AGGIUDICAZIONE APPALTO
L’Amministratore Unico IL RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO L’Amministratore Unico )*.  
  ,& -0)*661 +&4& & 41(*)74&
Ing. Antonio Mallamo Dr. Renato Paroli Ing. Antonio Mallamo &2*46&&-5*05-)*..>&46)*.+5 
  L’avviso di appalto aggiudicato, con
(10 &++-7)-(&:-10* &- 5*05- )*..>&46   procedura aperta, relativo al servizio
di manutenzione aree a verde pubblico
GELSIA
(1//&  .*66 ' 2*4 (37-561 -(415(12-1
2*4&614-1 (10 )122-1 1(7.&4* 2*4 (1155*4 del Comune di Lucca, suddiviso in
Società soggetta ad attività di direzione e coordina- 8&614* (10 56&6-81 & 2&8-/*061 * "*)-& ,-
AMBIENTE SRL
9 Lotti (CIG: Lotto1 69684502DB, Lotto2
mento di Sorgente SGR SpA - Sede legale Milano, 474+1 2*4 $ *741(,-474+-& /21461 & 696847577B, Lotto3 6968500C1B, Lotto4
Via V. Pisani, 19 - Sede Amm.va Roma, Via del Tritone, 132 '&5* )>&56& .1661  -(415(12-1 2*4&614-1
Cap. soc. sottoscritto e i.v. Euro 34.976.699,67 - R.E.A. Avviso di gara  

 ?
 1.64* -8&
69685071E5, Lotto5 69685147AA, CIG
n. 1856945 - CF e iscriz. RI Milano 00388570426 CIG 72773925DB Lotto6 6968524FE8, Lotto7 69685304DF,
.1661
 "*)-& ,-474+1  

 ? Lotto8 69685358FE, Lotto9 6968546214),


Questo Ente indice procedura aperta 1.64*-8&!(144*)&6*)*..&
con aggiudicazione a favore del prezzo 0*(*55&4-&)1(7/*06&:-10*-0)-4-::&6*&..>
e relative rettifiche, è stato pubblicato
AVVIO DEL PERIODO DI ESERCIZIO sulla GUUE GUS2017/S179-366821 il
più basso per l'affidamento del servizio :-*0)&52*)&.-*4&)-15*0:&$418
DEI WARRANT NOVA RE SIIQ S.p.A. 2017-2020 di smaltimento e/o trattamento finalizzato 8*)-614&61 (101/&61 * *56-10* 1+-56-(& 25/10/2017. Il risultato di gara è consultabile
al recupero degli rsu – frazione secca %-&"&46-0150(=15*0:&)184&001 su www.lemuradilucca.it/bandi-e-avvisi.
Avviso pubblicato ai sensi dell’art. 84 Reg. adottato con delibera Consob n. 11971/99 2*48*0-4* *0641 * 010 1.64* .* 14*  )*.
residuale – CER 200301. Importo Lì, 21/11/2017 Il RUP Maurizio Tani
complessivo presunto del servizio:   
  1)&.-6; )- &((*551 &..& )1(7
Nova Re SIIQ S.p.A. (la “Società”) informa i titolari dei “Warrant Nova Re SIIQ S.p.A. € 612.000,00 oltre IVA. Termine /*06&:-10*-06*+4&.*5-61-06*40*6999&1(1
2017-2020” - codice ISIN IT0005217895 (i “Warrant”), che durante i primi dieci giorni ricezione offerte: 30.11.2017 ore 12.00. 5*0:&-6.&0)1<56&61-08-&61&..&
lavorativi bancari di ciascun mese a partire dal 1° dicembre 2017 e sino al decimo -0)&6&  
 *27''.-(&61-.
 
Documentazione integrale disponibile #  


giorno lavorativo bancario del mese di luglio 2020 incluso (il “Periodo di Eserci- su https://acquisti.gelsiambiente.it !$16655&!&-/10)1
zio”) potranno esercitare il diritto di sottoscrivere 1 (una) nuova azione ordinaria Nova Il direttore generale -4*6614*$
Re SIIQ rinveniente dall’aumento di capitale a servizio dell’esercizio dei Warrant deli- Ing. Antonio Capozza 166#*1)141!
berato dal Consiglio di Amministrazione della Società in data 8 maggio 2017 (“Azione
di Compendio”) per ogni 1 (un) Warrant detenuto, al prezzo unitario di Euro 0,20, com-
prensivo di sovrapprezzo per Euro 0,10 (il “Prezzo di Esercizio”), con le modalità, nei  
termini ed alle condizioni stabiliti dal Regolamento dei Warrant, disponibile presso la 824888"32.38527)54/781+8 88$# !
sede legale, sul sito internet della Società all’indirizzo www.novare.it e sul meccanismo 5-347+864+8$# !!$$
871/7,68-23,6/*25
di stoccaggio 1Info all’indirizzo www.1info.it. -628458.646'73168/78-520162871/*.0275468/78
Si rammenta che il diritto di sottoscrivere le Azioni di Compendio sarà validamente eser- -628458-5206,7-5'73168718854458&5258,6
citato mediante presentazione all’intermediario aderente a Monte Titoli S.p.A. presso cui .528 71/60058 /54458 6&73168 "5(-51758 -62
i Warrant sono depositati, durante il Periodo di Esercizio (fatte salve le ipotesi di so- 45&&7*/7,5'73168/678.62%7'78/78025.-32038-*)
spensione di cui all’art. 2.7 del Regolamento dei Warrant), di apposita richiesta di sot- )47,3843,5468.*8&3((581648)5,7138/78"700
toscrizione, previo integrale versamento del Prezzo di Esercizio. Le Azioni di Compendio 6023-34705158 /78 5-347+8 "27062738 /78 .646
saranno rese disponibili per la negoziazione il giorno di liquidazione successivo al ter- '7316827-320507816445%%7.38-*))47,3+862(716
mine dell’ultimo giorno di ciascun Periodo di Esercizio mensile. 27,6%7(61038/64468,51/7/50*268610238468
+8 3,*(6105'731688/7.-3
Le richieste di esercizio dei Warrant dovranno essere presentate, a pena di decadenza, 17)7468 .*8 +65%.24+70+8 48 )51/38 8 .05038
entro il decimo giorno lavorativo bancario del mese di luglio 2020 incluso; in difetto, i 71%75038544588748$ ##!$# +
Scopri le offerte
Warrant diverranno definitivamente privi di effetto. di abbonamento su
Milano, 24 novembre 2017 4826.7/61068/648
www.novare.it
"31.7&4738/78((717.025'7316

  www.classabbonamenti.com
LE COSE
PIÙ GRANDI
SI FANNO INSIEME
PUOI SOTTOSCRIVERLO
DAL 22 NOVEMBRE AL 6 DICEMBRE,
PARTECIPA ALL’AUMENTO DI CAPITALE.
I grandi traguardi non si raggiungono da soli.
Banca Carige sta attuando una radicale trasformazione
per diventare più solida, concreta e focalizzata sul suo ruolo di banca.
Il cambiamento è già iniziato e anche tu puoi farne parte.

NUMERO VERDE È possibile sottoscrivere le azioni dell’aumento di capitale presso tutte le filiali del
Gruppo Banca Carige e intermediari autorizzati. È a disposizione il numero verde attivo
800 189 037 per tutta la durata del periodo di adesione dal lunedì al venerdì, dalle ore 9:00 alle ore 18:00.
Messaggio pubblicitario con finalità promozionale, è un investimento in capitale di rischio. Prima dell’adesione leggere
attentamente il Prospetto Informativo, disponibile presso la sede legale dell’Emittente (Via Cassa di Risparmio, 15 a Genova)
e sul sito internet www.gruppocarige.it.
26Venerdì 24 Novembre 2017 M E R CAT I E F I NA N Z A
UNIT LINKED Helvetia Vita S.p.A. - Compagnia Italo Svizzera di Assicurazioni sulla Vita S.p.A.
Sede Legale e Operativa Via G. B. Cassinis, 21 – 20139 Milano - Tel. 02 53.51.1 -
UNIT in EURO DATA PREZZO Fax 02 53.72.89 E-mail PEC: helvetiavita@actaliscertymail.it - www.helvetia.it - Capitale
Sociale € 47.594.000 i.v. Num. Iscriz. del Reg. delle Imprese di Milano, C.F. e P.I.
Quality 15/11/2017 7,807 03215010962 - R.E.A. n. 1882793 - Iscriz. Albo Imprese di Ass. n. 1.00142 - Iscrizione
Progress 15/11/2017 7,386  
  Albo Gruppi Assicurativi. n. d'ordine 031 - Società soggetta alla Direzione ed al

ColombiC&E
Maximum 15/11/2017 6,052
      Coordinamento della Helvetia Compagnia Svizzera d’Assicurazioni SA, Rappresentanza
Generale e Direzione per l'Italia - Società con unico Socio - Imp. Autor. all'eser. delle ass.
Global Equity 15/11/2017 6,675      
 sulla Vita con Provv. ISVAP n. 1979 del 4 dicembre 2001 (G.U. del 12/12/2001 n. 288)
Global 100 15/11/2017 5,936 
Flex Equity 100 15/11/2017 12,533
Valorizzazione al: 22/11/2017
Opportunità Reddito 15/11/2017 4,917 BANCASSICURAZIONE
Opportunità Reddito Plus 15/11/2017 4,760 Alico Gest.Bilanc.Glob 1,488
Opportunità Crescita 15/11/2017 4,963
Opportunità Crescita Plus 15/11/2017 5,051 Alico Gest.Azion.Glob 1,632 UNIT LINKED
Consultinvest Crescita 15/11/2017 5,215 Alico Gest.Bilanc.Eur 1,492 UNIDESIO 760071 12,141 17/11/2017 UNIDESIO 760129 12,184 17/11/2017 UNIDESIO 760187 12,339 17/11/2017
Privilege 15/11/2017 5,084
UNIDESIO 760072 13,024 17/11/2017 UNIDESIO 760130 10,784 17/11/2017 UNIDESIO 760189 12,332 21/07/2017
Eurovita Dynamic Allocation 15/11/2017 4,972 Alico Gest.Azion. Eur 1,509
Eurovita Conservative Allocation 15/11/2017 5,016 UNIDESIO 760073 13,084 17/11/2017 UNIDESIO 760139 11,842 17/11/2017 UNIDESIO 760191 10,466 26/05/2017
Alico Aper.Indiciz.Eur 1,189
Low Volatility Plus 15/11/2017 5,195 UNIDESIO 760075 13,140 17/11/2017 UNIDESIO 760140 12,000 17/11/2017 UNIDESIO 760192 12,075 17/11/2017
Platinum 1 15/11/2017 4,971 Alico Aper.Indiciz.Usa 2,108 UNIDESIO 760078 11,971 17/11/2017 UNIDESIO 760147 12,284 17/11/2017 UNIDESIO 760193 12,620 17/11/2017
Syncro Bilanciato 15/11/2017 5,041
Syncro Flessibile 15/11/2017 4,915 Alico Aper.Indiciz.Glo 1,583 UNIDESIO 760080 12,552 17/11/2017 UNIDESIO 760149 12,165 17/11/2017 UNIDESIO 760201 11,772 17/11/2017
Synchro Altamente Dinamico 15/11/2017 5,113 UNIDESIO 760082 12,364 17/11/2017 UNIDESIO 760150 12,206 17/11/2017 UNIDESIO 760202 12,619 17/11/2017
Alico Aper.Indiciz.Ita 0,941
Platinum 2 15/11/2017 4,912 UNIDESIO 760085 10,817 17/11/2017 UNIDESIO 760156 10,215 17/11/2017 UNIDESIO 760203 13,879 17/11/2017
Consultinvest Investimento Reddito 15/11/2017 5,020 Alico Liquidita’ 1,024
UNIDESIO 760088 13,068 17/11/2017 UNIDESIO 760157 13,541 17/11/2017 UNIDESIO 760205 10,931 17/11/2017
Butterfly Altamente Dinamico 15/11/2017 5,422
Butterfly Flessibile 15/11/2017 5,068 Alico R. Prudente 1,309 UNIDESIO 760091 12,979 17/11/2017 UNIDESIO 760159 12,329 17/11/2017 UNIDESIO 760206 10,869 17/11/2017
Eurovita Platinum GP 15/11/2017 4,940 Alico R. Crescita 1,280 UNIDESIO 760095 10,550 17/11/2017 UNIDESIO 760169 14,547 17/11/2017
Investimento Protetto 15/11/2017 5,047
UNIDESIO 760210 13,229 17/11/2017
UNIDESIO 760098 12,678 17/11/2017 UNIDESIO 760170 13,465 17/11/2017
Mid Volatility Plus 15/11/2017 5,126 Alico R. Multi Comm. 0,389 UNIDESIO 760216 11,533 17/11/2017
Multi Asset Dynamic - - UNIDESIO 760099 11,786 17/11/2017 UNIDESIO 760174 12,657 17/11/2017
Alico Multi Comm. 0,414 UNIDESIO 760229 12,047 17/11/2017
Azionario Globale 15/11/2017 4,794 UNIDESIO 760102 11,267 17/11/2017 UNIDESIO 760179 12,179 17/11/2017
Multi-Asset Conservative 15/11/2017 5,012 UNIDESIO 760234 10,076 02/06/2017
Alico Long Investment 0,936 UNIDESIO 760104 11,423 17/11/2017 UNIDESIO 760180 12,317 23/06/2017
Mid Volatility Plus 2 15/11/2017 5,069 UNIDESIO 760235 10,096 17/11/2017
Super Pir Bilanciato cl. A 15/11/2017 5,127 Alico Agriculture 0,343 UNIDESIO 760105 10,543 17/11/2017 UNIDESIO 760183 11,733 17/11/2017
Super Pir Dinamico cl. A 15/11/2017 4,985 UNIDESIO 760109 11,707 17/11/2017 UNIDESIO 760185 11,699 17/11/2017 UNIDESIO 760243 10,412 17/11/2017
Alico Metals 0,453
Eurovita MGP Internazionale Gestione15/11/2017 4,937 UNIDESIO 760125 12,580 17/11/2017 UNIDESIO 760186 11,609 17/11/2017 UNIDESIO 760258 10,078 17/11/2017
Eurovita Top Selection 15/11/2017 5,093
Super Pir Conservativo cl. A 15/11/2017 5,125 UNIT LINKED - FONDI INTERNI
Super Pir Bilanciato cl. B 15/11/2017 4,973
Super Pir Conservativo cl. B 15/11/2017 5,031 AZZOAGLIO CONSERVATIVO 6,716 17/11/2017 GLOBAL EQUITY 16,053 17/11/2017
AZZOAGLIO DINAMICO 6,295 17/11/2017 UNIDESIO OBBLIG. BREVE TERMINE 10,247 17/11/2017
EUROVITA ASSICURAZIONI S.p.A. AZZOAGLIO EQUILIBRATO 7,216 17/11/2017
Via Vittorio Veneto, 74 - 00187 - Roma UNIDESIO OBBLIG. MEDIO TERMINE 11,117 17/11/2017
Tel. 06 474821 UNIDESIO PRUDENTE 11,754 17/11/2017 UNIDESIO AZ. AREA EURO 13,482 17/11/2017
UNIDESIO MODERATO 12,474 17/11/2017
www.eurovita.it UNIDESIO AZ. INTERNAZIONALE 17,633 17/11/2017
UNIDESIO ATTIVO 13,309 17/11/2017
OBBIETTIVO 03/2021 10,193 17/11/2017
UNIDESIO VIVACE 13,744 17/11/2017
OBBIETTIVO 05/2021 10,653 17/11/2017
OBBLIGAZIONARIO MISTO 10,839 17/11/2017
HIGH DIVIDEND 9,299 17/11/2017
AZIONARIO EURO 10,114 17/11/2017
AZIONARIO GLOBALE 13,646 17/11/2017 MEGATREND 9,346 17/11/2017
BILANCIATO 12,717 17/11/2017 PICK 25 10,071 17/11/2017
CONSERVATIVE 10,400 17/11/2017 FONDO OPPORTUNITA 9,918 17/11/2017
BOND MIX 10,864 17/11/2017 FONDO STABILITA ARCA 9,913 17/11/2017
BALANCED 12,283 17/11/2017 FONDO CRESCITA ANIMA 9,594 17/11/2017

FPA SOLUZIONE PREVIDENTE - LINEE INDEX LINKED


Fondi assicurativi Unit Linked
LINEA 1 12,128 29/09/2017 DUAL INDEX - 2013 104,468 22/11/2017
AXA Assicurazioni
LINEA 1 - FASCIA A 12,611 29/09/2017 INDEX EURO DIVIDEND - 2013 114,349 22/11/2017
$;-10%4-16%.-%    %5:.%0&&-0%/-'1     
$9'.75-8);-10%4-%    
 )56-2.75     LINEA 1 - FASCIA B 12,377 29/09/2017
$9'.75-8)41+4)55-8)   
  -0)%-0%/-'%      INDEX EuroCrescita 2014 102,846 22/11/2017
$9'.75-8)47()06)      -0)%37-.-&4%6%     LINEA 2 13,744 29/09/2017
$08)56-/)061551.761      -0)%.1&%.)     
 INDEX TOP DIVIDEND 2013 145,210 01/11/2017
LINEA 2 - FASCIA A 14,092 29/09/2017
$08)56-/)0617412%      -0)%0018%;-10)    

$08)56-/)06106)40%;       -0)%6%.-%       LINEA 2 - FASCIA B 14,284 29/09/2017 PIP PREVIPIU’- FONDI INTERNI
/)4+-0+37-6:     
 -0)%47()0;-%.)    
PREVIMISURATO 13,769 16/11/2017
.1&%.37-6:     4)8-()0;%551.761     LINEA 3 13,948 29/09/2017
.1&%.0'1/)     4)8-()0;%741!/%..%2    

 PREVIBRIOSO 15,059 16/11/2017
.1&%.!/%..%2    

4)8-()0;%7412%       LINEA 3 - FASCIA A 14,220 29/09/2017
#
      4)8-()0;%06)40%;       LINEA 3 - FASCIA B 15,428 29/09/2017 PREVIDINAMICO 14,846 16/11/2017
#      4)8-()0;%)+%64)0(     
#
%5:.%0;-+,-8-()0(
  
  


 
08)566%.-%$ &&.-+%;
08)566%.-%$ ;-10%4-1
  
  


CANALI TRADIZIONALI
AXA Life Europe ATTIVO SPECIFICO FPA PREVISUISSE - LINEE
''7/7.%614)56!%8)    
 ''7/7.%614)56-9     
HELVETIA QUATTRO.10 99,100 22/11/2017 COMPARTO CRESCITA 15,92 29/09/2017
''7/7.%614)56)4*14/    
HELVETIA THESAURA - Ed. 04-2013 112,623 22/11/2017 COMPARTO DINAMICA 15,00 29/09/2017
AXA MPS Assicurazioni Vita HELVETIA THESAURA - Ed. 04-2014 97,294 22/11/2017 COMPARTO GARANZIA 16,30 29/09/2017
4-%00% 
     37-.-&4%61   

66-817412%    
 .)55-&-.)     FPA HELVETIA DOMANI - LINEE UNIT LINKED - FONDI INTERNI
%5)       .1&%.0'1/)   
LINEA GARANTITA 12,358 29/09/2017 HELVETIA WORLD EQUITY 180,110 21/11/2017
%5)      2)4%
    
LINEA BILANCIATO 14,055 29/09/2017 HELVETIA EUROPE BALANCED 223,270 21/11/2017
%5)       4)8-()0;%++)55-81    
%5)41+4)55-8%   

 4)8-()0;%37-.-&4%61       LINEA OBBLIGAZIONARIO 13,000 29/09/2017 HELVETIA WORLD BOND 244,430 21/11/2017
105)48%6-81      41+47412%    LINEA AZIONARIO 11,156 29/09/2017 HELVETIA GLOBAL BALANCED 183,740 21/11/2017
17210   
 7%(4-*1+.-1     HELVETIA GLOBAL EQUITY 146,040 21/11/2017
-0%/-'1    !)4)017412%     PIP HELVETIA AEQUA - FONDI INTERNI FONDO CONSERVATIVO 9,848 17/11/2017
17&.)0+-0)++4)55-81   
 !7-6)   
HELVETIA MULTIMANAGER FLESSIBILE 13,030 21/11/2017 FONDO SVILUPPO 9,931 17/11/2017
17&.)0+-0)++4)55-81   
"%4+)6     
17&.)0+-0)-*)05-81   

 "4)0(.1&%.)   
 FONDO OPPORTUNITA 9,918 17/11/2017
HELVETIA MULTIMANAGER EQUITY 15,070 21/11/2017
17&.)0+-0)-*)05-81     #
    UNIBOND 10,073 17/11/2017
17&.)0+-0)37-.-&4%61   
 #    
 INDEX LINKED PIR ITALIA 9,808 17/11/2017
17&.)0+-0)37-.-&4%61      #   
HELVETIA EUROCRESCITA 101,741 22/11/2017 PATINUM DIVERSIFICAZIONE GLOBALE 9,887 17/11/2017
Quadra Assicurazioni Vita
$9')..)0');-10%4-%   
 -*);-10%4-15-%     
www.helvetia.it
$9')..)0')41+4)55-8)     -*);-10%4-17412%     
$.1&%.55&
      -*);-10%4-16%.-%    

$.1&%.55&        -*)10)6%4-1741   

$.1&%.55&     
-*)7.6-*.)55-&-.)    
-*)&51.76)#%.7)     -*)&&.-+%;7412%     
-*);06)40%;-10%.)   
 -*)41.1-0%/-'1   
-*);14(/)4-'%    
 -*)41.137-.-&4%61   
-*);-10-%2210)   
 -*)41.147()06)   
CNP Linea Aggressiva 114,88 16/08/2017
Fondi Pensione Aperti POLAR CAPITAL FUNDS CNP Linea Conservativa 101,12 17/11/2017
CNP Dinamico 103,07 17/11/2017
Comparto Classe NAV Valori al CNP Moderato 103,04 17/11/2017
AXA Assicurazioni di Azioni CNP Protezione 98,85 17/11/2017
1/2%461105)48%6-81   
1/2%461%4%06-61   
CNP Prudente 103,95 17/11/2017
Global Technology EUR 37,56 22/11/2017 CNP Alpenbank Aggressive 108,31 17/11/2017
1/2%461-0%/-'1     1/2%46147()06)      GBP 33,33 22/11/2017 CNP Alpenbank Balanced 101,19 17/11/2017 CNP Reddito 98,82 17/11/2017
USD 44,27 22/11/2017 CNP Alpenbank Balanced 2 107,73 17/11/2017 CNP Sviluppo 94,95 17/11/2017
1/2%46137-.-&4%61      CNP WB Alternative 98,68 16/08/2017
Healthcare Opportunities EUR 23,49 22/11/2017 CNP Alpenbank Dynamic 131,78 17/11/2017
CNP Alpenbank Substance 113,26 17/11/2017 Dynamic Recovery 112,65 17/11/2017
AXA MPS Assicurazioni Vita GBP
USD
20,84
27,68
22/11/2017
22/11/2017 CNP CIIS Aggressivo 105,29 17/11/2017 Linea Prudente 102,43 17/11/2017
CNP CIIS Dinamico 102,66 17/11/2017 Linea Bilanciata 101,63 16/08/2017


 
 



Polar Japan Fund USD 28,66 22/11/2017 CNP CIIS Equilibrato 101,84 17/11/2017 Linea Flessibile 103,57 16/08/2017
-0)%1/&-0%6%
    -0)%4)5'-6%
    GBP 21,64 22/11/2017 CNP CIIS Moderato 102,01 17/11/2017 Linea Total Return 102,20 17/11/2017
JPY 3209,76 22/11/2017 CNP CIIS Prudente 102,33 17/11/2017 Linea E5T Risk Return Engineering 100,09 17/11/2017
-0)%37-.-&4-1
    -0)%%4%06-6%
  
  IB Plus Conservativa 99,94 17/11/2017
UK Absolute Return Class A EUR 12,22 18/11/2013 CNP CIIS Total Return 99,40 17/11/2017
-0)%!-'74%
  
  -0)%-56%
   Class A GBP 10,25 18/11/2013 CNP CIIS Essential 105,57 17/11/2017 IB Plus Moderata 98,42 17/11/2017
Class A USD 16,50 18/11/2013 CNP CIIS Advanced 109,85 17/11/2017 IB Plus Crescita 98,95 16/08/2017
-0)%!8-.7221
   -0)%10)6%
   
 CNP Aggressivo 110,12 16/08/2017 CB Income 100,00 26/05/2017
Class I EUR 12,51 18/11/2013
-0)%")076%
     -0)%!6%&-.-6%<
    Class I GBP 10,49 18/11/2013 CNP Crescita 94,52 17/11/2017 CB Cautions 100,00 26/05/2017
Class I USD 16,89 18/11/2013 CNP Dynamic Structured Opp 105,75 16/08/2017 CB Balanced 100,00 26/05/2017
CNP Equilibrato 103,78 17/11/2017 CB Growth 100,00 26/05/2017
www.axa.it www.polarcapital.co.uk CNP Fondo Interno Certius IV
CNP Fondo Interno Certius V
106,74
57,17
17/11/2017
17/11/2017
CB Dinamic Growth 100,00
Linea Azionaria Europa Focus Italia 99,87
26/05/2017
16/08/2017
M E R CAT I E F I NA N Z A Venerdì 24 Novembre 2017 27

Non ci sarà redditività sostenibile a breve, ma la raccolta sta superando le previsioni

Mps, il recupero richiede tempo


L’a.d. Morelli: me ne andai in disaccordo su Alexandria
a ricapitalizzazione pre- sentire l’epicentro della crisi

L cauzionale e l’ingresso
del ministero dell’econo-
mia nell’azionariato del
Montepaschi hanno consenti-
to di mettere in sicurezza la
Cda, Assogestioni assente
Si è chiusa con adesioni pari all’83,5% l’offerta pubblica
di scambio di Mps relativa alle azioni dell’istituto rivenienti
dalla conversione del bond subordinato da 2,16 miliardi di
bancaria non solo italiana ma
anche europea». L’emergenza è
stata gestita «con grande pres-
sione, ma capendo qual era la
posta in gioco, consapevoli del
banca e di ripristinare tutti i euro. Nel periodo di offerta sono state portate in adesione nostro operato».
coefficienti patrimoniali e la 198,52 milioni di azioni, pari all’83,52% del totale. Sulla base Sollecitato dai commissa-
liquidità. Il ritorno alla reddi- delle adesioni il coefficiente di riparto definitivo è pari al ri, Morelli ha raccontato la
tività non sarà immediato, ma 92,27%. Perciò l’offerente, in nome e per conto del ministero sua prima esperienza in Mps
adesso è possibile operare in un dell’economia, acquisterà il 92,27% delle azioni Bmps UT2 come vicedirettore generale,
contesto normale. A descrive- e restituirà le rimanenti azioni nei termini indicati nel do- negli anni in cui al timone
re la nuova Mps è stato l’a.d. cumento di offerta. c’erano Giuseppe Mussari e
Marco Morelli nell’audizione Intanto, dopo la conferma del presidente Falciai e dell’a.d. Antonio Vigni. «Fui l’unico di
davanti alla commissione di Morelli nella lista del ministero per l’elezione del cda, nes- quel gruppo di dirigenti che,
inchiesta sulle banche, durata suna lista è stata presentata da Assogestioni. Invece quella in disaccordo con il top mana-
circa quattro ore. di minoranza targata Generali, secondo azionista del Monte gement, andò via», ha spiegato
Morelli ha chiarito che «il con oltre il 4% del capitale, vede candidati per il cda Marco l’a.d., ricordando di essere stato
ritorno a una redditività so- Giorgino, Stefania Petruccioli e Giorgio Valerio. nominato «a ottobre 2008 nella
stenibile e al recupero di quote Marco Morelli carica di direttore finanziario,
di mercato non possono essere a operazione Antonveneta e
realizzati in breve tempo». An- non a persone fisiche e fami- «progressivo deteriorarsi della andava comunque tentata: era Fresh concluse». Le dimissioni,
che perché, per risolvere i pro- glie. Nel solo mese di dicembre situazione ambientale causa- «la conditio sine qua non per la ha precisato, «erano collegate
blemi lasciati dalla precedente 2016 «abbiamo perso oltre 6 ta dal voto sul referendum», ha ricapitalizzazione dello Stato, al fatto che avevo manifestato
gestione, ci vorrà «un notevole miliardi di raccolta commercia- sottolineato Morelli. Successi- come prevede la direttiva eu- forte disaccordo sull’operazione
lasso di tempo». I segnali che le, sostanzialmente per quello vamente la Bce ha bocciato ropea Brrd». Alexandria: con il risk mana-
arrivano dall’esterno sono co- che accadeva nel paese in quel la richiesta di proroga, che Soddisfazione è stata espres- gement avevamo notato che si
munque buoni e il ripristino periodo»: un accenno all’esito avrebbe invece consentito agli sa anche dal presidente Ales- voleva portare avanti un’ope-
della raccolta «è più veloce del referendum costituzionale. investitori di «valutare l’as- sandro Falciai, secondo il quale razione senza avere bisogno
delle previsioni». Sono stati Proprio in quel periodo il senza di mutamenti del qua- l’attuale management «ha vis- di doverla fare, perché c’erano
recuperati 11 miliardi al 30 Monte aveva lanciato un au- dro politico e un periodo più suto uno dei periodi più tur- strumenti in bilancio che non
settembre: un ripristino legato mento di capitale destinato al favorevole rispetto agli ultimi bolenti degli ultimi 500 anni». era necessario modificare».
più al corporate e alle pmi che mercato, fallito a seguito del giorni di Natale». L’operazione Una situazione che «ci ha fatto © Riproduzione riservata

BREVI Lo ha detto l’a.d. Cao all’evento per i 60 anni della società


Assogestioni. La raccolta
netta dell’industria del ri-
sparmio gestito in ottobre
è stata positiva per 6,8 mi-
valorizzazione energetica
della biomassa legnosa
derivante dalle attività di
manutenzione forestale, pu-
Nuova Saipem, un mix
liardi di euro (+87 mld da
inizio anno). Secondo i dati
di Assogestioni, a guidare
le vendite nette sono i fondi
lizia degli alvei dei fiumi,
utilizzo dei residui agricoli
e del verde urbano.
fra oil&gas e rinnovabili
L’
aperti (+6,7 mld). Lyft, rivale di Uber nel intero settore oil&gas «sta attraversan- in cui possiamo apportare valore aggiunto
settore del ride hailing, ha do una delle crisi più gravi della sua con i nostri asset, le nostre competenze e le
Unicredit e Société Généra- raccolto altri 500 milioni storia», con una riduzione degli inve- nostre metodologie di esecuzione dei progetti,
le Securities Services inten- di dollari con l’estensione stimenti del 40% nell’ultimo triennio. Il quali le energie rinnovabili, il decommissio-
dono rinnovare la partner- del round di finanziamenti comparto, a partire da Saipem, può guardare con ning e i servizi di progettazione di alto va-
ship strategica sul servizio da un miliardo guidato da fiducia al futuro, a patto che faccia le mosse giu- lore: campi non direttamente collegati alle
titoli. È stato siglato un Alphabet, controllante di ste. Parola dell’a.d. Stefano Cao che, nel corso fluttuazioni dei prezzi del petrolio. In par-
memorandum d’intesa per Google. di un evento a Milano per festeggiare i 60 anni ticolare, parlando delle rinnovabili, è facile
estendere l’attuale service della società, ha colto l’occasione per analizza- pensare a una Saipem associata allo svilup-
management agreement Carl Icahn, investitore re le prospettive future. po di parchi eolici offshore,
fino al 2026. attivista americano, ha ri- È innegabile che ci troviamo ed effettivamente questo è
levato una quota del 13,5% di fronte «alla tempesta perfet- un campo al quale stiamo
Banca europea per gli in SandRidge Energy di- ta per il nostro settore, e credo già lavorando». Ma non basta:
investimenti (Bei) ha con- ventandone l’azionista di fermamente che ci troviamo nel futuro troveranno spazio
cesso a Edison una linea di maggioranza. ancora nel mezzo di una crisi nuove soluzioni tecnologiche
credito di 150 milioni di euro in parte ciclica, come molte al- basate su tecnologie verdi
destinata a finanziare la Thyssenkrupp ha ar- tre in passato, ma la situazio- complementari allo sviluppo
realizzazione di 165 Mw di chiviato l’esercizio fiscale ne cambierà», ha argomentato dei giacimenti oil&gas, e non
capacità eolica di E2i ener- 2016-2017 con una perdita Cao. A sostegno della sua tesi in alternativa a essi.
gie speciali, la società parte- netta di 649 milioni di euro l’a.d. ha citato diversi fattori, Il presidente Paolo Andrea
cipata da Edison e F2i. rispetto all’utile di 296 mln a partire dall’incremento del Colombo ha elencato una serie
di dodici mesi prima.A pesa- consumo globale di energia pri- di numeri sui 60 anni di atti-
Piquadro, nei primi sei me- re è stata una svalutazione maria (+1% all’anno) che «do- vità di Saipem: più di 13 mila
si dell’esercizio 2017-2018, da circa 900 mln legata alla vrebbe innescare nuovamente chilometri di tubazioni a terra
ha conseguito un utile netto cessione della compagnia un incremento dei prezzi delle e a mare, operando anche sotto
in crescita tendenziale del siderurgica brasiliana Csa. commodity, con il petrolio, ma i 3 mila metri di profondità e
4,8% su base annua a 2,78 soprattutto il gas, che dovreb- Stefano Cao realizzando oltre 100 progetti
milioni di euro e un fatturato Remy Cointreau ha ar- bero continuare a essere un Epci offshore. Ancora, più di 7
consolidato in aumento del chiviato il primo semestre elemento fondamentale del mix energetico mila pozzi perforati nel mondo. «Possiamo ri-
36,9% a 46,81 mln. con una crescita dell’utile per il prossimo ventennio». Anche se sarebbe cordare che nel corso della sua storia Saipem
netto a 89,2 milioni di euro, opportuno «per il nostro settore liberarsi del ha progettato e realizzato, a oggi, più di 100
F2i sgr, per conto del Se- contro i 76 mln dello stesso grasso accumulato ai tempi in cui il prezzo del nuovi complessi impiantistici e 2 mila unità
condo fondo in gestione, periodo dell’anno preceden- petrolio era stabile oltre i 100 dollari al barile, di processo in ambito ingegneria e costruzione
ha rilevato da Bioenergie te. I ricavi sono saliti del 6% e rendersi in grado di affrontare con tranquilli- a terra», ha continuato Colombo. Attualmen-
(60% gruppo Faranda, 40% a 544,4 milioni, grazie alle tà sviluppi anche complessi ai livelli di prezzo te Saipem genera il 95% del fatturato fuori
Equinox) l’intero capitale forti vendite di cognac Remy attuali, se non addirittura inferiori». dall’Italia, di cui quasi il 90% al di fuori dell’Eu-
di San Marco bioenergie. Martin in Cina, Giappone e Secondo il numero uno dell’azienda, «dob- ropa, operando «in oltre 60 paesi con un distinto
Quest’ultima è attiva nella Singapore. biamo rafforzare il nostro core business, e al modello di business sostenibile».
contempo esplorare e dedicarci ad altri campi © Riproduzione riservata
in collaborazione con:

TAX DAY V Edizione

CONVEGNO
CONVEGNO

DOPO LA VOLUNTARY, TRA SCAMBIO


DI INFORMAZIONI E AUTORICICLAGGIO
.JMBOP EJDFNCSFrPSFr'PVS4FBTPOT)PUFM.JMBOP7JB(FTÜ 

-BDIJVTVSBEFMMB7PMVOUBSZ%JTDMPTVSFCJT TBMWPVOBQBS[JBMFSJBQFSUVSBDPOMBMFHHFEJCJMBODJPQFS
JSFEEJUJEFJMBWPSBUPSJUSBOTGSPOUBMJFSJEJNFOUJDBUJPMUSFDPOàOFJNQPOF BJDPOUSJCVFOUJDPOBUUJWJUÆBMMFTUFSP
OPOBODPSBSFHPMBSJ[[BUF EJQSFPDDVQBSTJTFSJBNFOUFSJTQFUUPBMMBQPTTJCJMJUÆDIFJMàTDPQPTTBFOUSBSF
JOQPTTFTTPEFJMPSPOPNJOBUJWJFEFJMPSPCFOJOPOEJDIJBSBUJ-FSJDIJFTUFEJHSVQQPBEBMUSJTUBUJEJWFOVUJ
DPMMBCPSBUJWJEJWFOUBOPTFNQSFQJÜOVNFSPTFFRVFTUPDPOTFOUJSÆBMMFBNNJOJTUSB[JPOJàOBO[JBSFEJBWFSF
BEJTQPTJ[JPOFHMJFMFODIJEFJQSPQSJDPOUSJCVFOUJDPOQBUSJNPOJBMMFTUFSPOPOEJDIJBSBUJ1FSBOBMJ[[BSF
RVFTUJTDFOBSJFDPNFJDPOUSJCVFOUJTJQPTTPOPSBQQPSUBSFDPOVOQFSDPSTPEJSFHPMBSJ[[B[JPOFTFNQSFQJÜ
NJOBUP ItaliaOggiJOTJFNFBKPMGIBOOPPSHBOJ[[BUPVODPOWFHOPBMRVBMFQBSUFDJQFSBOOPJNBTTJNJ
FTQFSUJEFM.JOJTUFSPEFMM&DPOPNJB EFMM"HFO[JBEFMMF&OUSBUF EFMMB(VBSEJBEJ'JOBO[BFOBUVSBMNFOUF 
EJ*UBMJB0HHJF,1.(

Modera: L’azione del Corpo nella lotta all’evasione


Marino LONGONI internazionale post VD
Condirettore Rappresentante*
ItaliaOggi
Guardia di Finanza
 
Le richieste di assistenza raggruppate  
e la nuova geografia dei paradisi fiscali L’evoluzione degli accordi in sede OCSE:
Fabrizia LAPECORELLA Common Reporting Standard, Exchange
Direttore Generale Dipartimento delle Finanze of Information on Request, Convention on Mutual
Ministero dell’Economia e delle Finanze
Administrative Assistance in Tax Matters
 
L’attività di intelligence alla base dei controlli Antonio DEIDDA
Aldo POLITO Partner Responsabile Private Client Services
Direttore Centrale Accertamento Studio Associato (KPMG)
Agenzia delle Entrate  
  L’accordo Italia – Principato di Monaco:
Cooperazione Italo-Svizzera in materia fiscale: 
scambio di informazioni e richieste di gruppo
sinergie fra norme diverse penali e fiscali
Paolo BERNASCONI Thomas GIACCARDI
dr.h.c., Avvocato Sarah BERTOLOTTI
*È stato invitato a partecipare

Studio Legale Bernasconi Martinelli Alippi Studio Giaccardi Avocats,


& Partners, Lugano Principato di Monaco
 
La leva dell’autoriciclaggio nella lotta all’evasione
Giordano Ernesto BAGGIO Il contrasto alle entità giuridiche estere interposte
Procura della Repubblica Francesco SQUEO
Tribunale di Milano ItaliaOggi

È stata inoltrata la domanda per l’accreditamento formazione professionale (Avvocati e Commercialisti)


LA PARTECIPAZIONE AL CONVEGNO È GRATUITA PREVIA REGISTRAZIONE ONLINE WWW.MFCONFERENCE.IT
Verrà data precedenza alle adesioni in base all’ordine di arrivo. Saranno avvisati esclusivamente coloro che per motivi di esubero non potranno partecipare

MF Servizi Editoriali S.r.l.: Via Burigozzo, 5 - 20122 Milano


Tel. 02 58.219.969 - Fax 02.58.219.452 - e-mail: annualconference@class.it - www.mfconference.it
Diritto
Venerdì 24 Novembre 2017 29

   


in edicola con
c
& Fisco
MANOVRA 2018/ L’emendamento del governo in commissione bilancio al Senato

In porto il pacchetto pensioni


Assegno a 67 anni. Tranne 15 categorie di lavoratori
DI LEONARDO COMEGNA
onfermato l’adegua-
Le attività usuranti... e le attività gravose

C mento demografico,
che porterà la soglia
anagrafica per an-
dare in pensione a 67 anni
nel 2019. Ampliamento della
Lavori in galleria, cava o miniera: mansioni svolte
in sotterraneo con carattere di prevalenza e
continuità.
Lavori di asportazione dell’amianto: mansioni svolte
con carattere di prevalenza e continuità.
platea dei lavoratori esclu- Lavori nelle cave, mansioni svolte dagli addetti Mansioni dei soffiatori nell’industria del vetro cavo
si dall’adeguamento auto-
matico (biennale dal 2019), alle cave di materiale di pietra e ornamentale eseguito a mano e a soffio.
aggiungendo alle attuali 11 Lavoratori a turni, che prestano la loro attività di
attività altri quattro profili notte per almeno 6 ore, comprendenti l’intervallo tra
professionali. Parti sociali
coinvolte nelle due commis- la mezzanotte e le cinque del mattino, per un numero
Lavori nelle «gallerie», mansioni svolte dagli
sioni tecniche che dovranno, minimo di giorni lavorativi annui non inferiore a 64.
da un lato innovare il calcolo addetti al fronte di avanzamento con carattere
Lavoratori che prestano la loro attività per almeno 3
dell’impatto delle aspettative di prevalenza e continuità.
di vita sull’età di pensiona- ore nell’intervallo tra la mezzanotte e le cinque del
mento, e dall’altro studiare mattino, per periodi di lavoro di durata pari all’intero
la separazione tra previden- anno lavorativo.
za e assistenza. Ape sociale
strutturale, attraverso l’ac- Lavoratori addetti alla c.d. «linea catena», ovvero i
cantonamento in un apposito
Lavori espletati in «spazi ristretti», con carattere
lavoratori, impegnati all’interno di un processo produttivo
fondo dei risparmi di spesa. Il di prevalenza e continuità e in particolare delle
in serie, con ritmo determinato da misurazione di tempi,
«pacchetto» in 12 punti sulle attività di costruzione, riparazione e manutenzione
pensioni, del valore di circa sequenze di postazioni, ripetizione costante dello
navale, le mansioni svolte continuamente
300 milioni di euro, frutto stesso ciclo lavorativo su parti staccate di un prodotto
dell’ultimo vertice con i sin- all’interno di spazi ristetti, quali intercapedini,
finale, che si spostano a flusso continuo o a scatti
dacati, è stato depositato ieri pozzetti, doppi fondi, di bordo o di grandi blocchi
dal governo in commissio- con cadenze brevi determinate dall’organizzazione del
strutture
ne bilancio al Senato come lavoro o dalla tecnologia.
emendamento al disegno di Lavori svolti dai palombari Lavori in cassoni ad aria compressa.
legge di Bilancio 2018.
Lavori ad «alte temperature»: mansioni che espongono
Adeguamento Conducenti di veicoli pesanti, di capienza ad alte temperature, quando non sia possibile adottare
demografico
Su questo punto l’esecu- complessiva non inferiore ai nove posti compreso misure di prevenzione, quali, a titolo esemplificativo,
tivo dunque non ha ceduto, il conducente, adibiti a servizi pubblici di quelle degli addetti alle fonderie di seconda fusione,
offrendo in cambio solo un trasporto. non comandata a distanza, dei refrattaristi, degli
allargamento della platea
dei lavoratori già oggi esclu- addetti ad operazioni di colata manuale.
si dall’adeguamento auto- Lavoratori siderurgici Braccianti agricoli
matico (biennale dal 2019),
aggiungendo alle attuali 11 Lavoratori marittimi Pescatori
attività, altri quattro profili
professionali: operai siderur- Le attività gravose
gici, braccianti agricoli, lavo-
ratori marittimi e pescatori. 1) Operai dell’industria estrattiva, dell’edilizia e 9) Facchini, addetti allo spostamento merci e
Da notare la novità dell’ulti- della manutenzione degli edifici assimilati
ma ora con l’inserimento dei
lavoratori siderurgici di pri- 2) Conduttori di gru o di macchinari mobili per la 10) Personale non qualificato addetto ai servizi di
ma fusione, misura che inte- perforazione nelle costruzioni pulizia
ressa anche i lavoratori Ilva.
In tutto 20-30 mila persone 11 Operatori ecologici e altri raccoglitori e separatori
3) Conciatori di pelli e di pellicce
l’anno per un costo di qualche di rifiuti
centinaio di milioni di euro
(10% dei pensionamenti sti- 4) Conduttori di convogli ferroviari e personale
12) Lavoratori siderurgici
mati per il 2019). Inoltre, c’è viaggiante
la promessa di valutare una
rivisitazione del meccanismo 5) Conduttori di mezzi pesanti e camion 13) Lavoratori marittimi
di calcolo dell’adeguamento 6) Personale delle professioni sanitarie
alla speranza di vita, tenendo
in maggior conto i cali della infermieristiche e ostetriche ospedaliere con 14) Braccianti agricoli
stessa (si è verificato nel 2015 lavoro organizzato in turni
e potrebbe riverificarsi nel
2017) e riallungando lo scat-
7) Addetti all’assistenza personale di persone in
15) Pescatori
to, da biennale a triennale. condizioni di non autosufficienza
L’ipotesi dello stop, inoltre, 8) Insegnanti della scuola dell’infanzia ed
non sarà limitato al solo re-
educatori degli asili nido
continua a pag. 30
30 Venerdì 24 Novembre 2017
DIRITTO E FISCO
MANOVRA 2018/ Con le modifiche al disegno di legge Naspi più lunga in aree di crisi

Violenze, congedo per la colf


Estensione anche alle badanti dello stop di tre mesi
DI CARLA DE LELLIS stessi lavoratori siano applicate LA WEB TAX FORZA LA MANO AI TRATTATI INTERNAZIONALI
le misure di politica attiva, indi-
stensione a colf e ba- viduate con un apposito piano

E danti del congedo di


tre mesi, spettante alle
donne vittime di violen-
za di genere. E Naspi più lunga
nelle aree di crisi complessa:
regionale. L’estensione della
proroga alla Naspi è finalizzata
a tutelare quei lavoratori che,
non avendo potuto beneficiare
della mobilità (abrogata dal 1°
Spesometro stana giganti Internet
Lo spesometro stanerà la stabile organiz-
zazione. Le informazioni raccolte con l’invio
dei dati e fatture sarà utilizzato dal fisco
in questione (un prelievo del 6% sulle tran-
sazioni digitali relative a prestazioni di ser-
vizi e una voluntary disclosure a chiamata
nell’ambito delle risorse già gennaio 2017), dal prossimo per interventi anti elusivi per intervenire dell’Agenzia delle entrate, per chi supera i
stanziate per cigs e mobilità in anno si verrebbero a trovare sulle stabili organizzazioni riviste e aggior- 1.500 versamenti dal valore di 1.500.000 di
deroga per l’anno 2018, infatti, fuori da qualsiasi misura di nate alla luce della presenza dei colossi del euro, in sei mesi), forza, consapevolmente,
sarà possibile anche la prosecu- sostegno al reddito. web. È questa una delle novità che arrivano la mano sulle disposizioni dei trattati in
zione della Naspi, a condizione dall’emendamento di Massimo Mucchetti merito alla stabile organizzazione, fornisce
che ai lavoratori siano applicate Congedo donne. Il secondo (si veda ItaliaOggi del 23/11/17) alla legge infatti un elenco di situazioni in cui si rica-
misure di politica attiva previsti emendamento modifica l’artico- di Bilancio in discussione alla V commis- de nella stabile organizzazione per le realtà
in piani regionali e comunicati lo 24 del dlgs n. 80/2015, che di- sione bilancio del Senato. Mucchetti quan- digitali. E nella relazione all’emendamen-
ad Anpal e ministero del lavoro. sciplina il congedo per le donne tifica il possibile gettito dell’intervento web to si legge che: «Siamo consapevoli
Lo prevedono due emendamen- vittime di violenza, estendendo tax made in Italy che nei primi anni po- che taluno potrà rilevare criti-
ti del governo presentati ieri in tale tutela anche ai lavoratori trebbe portare tra i 100 e i 200 milioni cità in questi due inserimenti
commissione bilancio al Senato domestici. Come è attualmente di euro nelle casse dello Stato ma, a rispetto ai trattati europei
al ddl bilancio 2018. vigente, la norma stabilisce che regime, si potrebbe arrivare a un e a quelli bilaterali contro
la dipendente di datore di lavo- gettito di un miliardo. «All’inizio le doppie imposizioni». Ma
Naspi più lunga. La prima ro pubblico o privato, “con esclu- il gettito può essere stimato per i la scelta è quella di porre
novità riguarda la proroga di sione del lavoro domestico”, in- primi anni in 100-200 milioni», ha l’accento sull’evoluzione
cigs e mobilità in deroga ai la- serita nei percorsi di protezione spiegato Massimo Mucchetti nel più recente.
voratori operanti in area di crisi relativi alla violenza di genere, corso della conferenza stampa di Restyling Agenzia en-
industriale complessa. L’artico- debitamente certificati dai ser- presentazione dell’emendamen- trate. Oggi arriverà il nuovo
lo 21 del ddl Bilancio 2018 pre- vizi sociali del comune di resi- to ieri a Roma, «ritengo emendamento del governo
vede la prosecuzione dei piani denza o dai centri antiviolenza ragionevole, a regime, che contiene la riforma
già previsti nell’anno in corso. o dalle case rifugio, ha il diritto puntare a ricavare da dell’Agenzia delle
L’emendamento stabilisce che, di astenersi dal lavoro per moti- questo tipo di attività entrate, depurata
nei limiti delle risorse già stan- vi connessi al percorso di prote- un miliardo, che non del meccanismo di
ziate e non utilizzate, la proro- zione per un periodo massimo è una cifra enorme e finanziamento e
ga possa riguardare anche la di tre mesi. Con la modifica nemmeno trascura- nuove regole sulla
prosecuzione, senza soluzione prevista dall’emendamento, bile». Il legislato- governance.
di continuità, della Naspi nella dal prossimo anno anche colf re italiano con Cristina
misura pari all’ultimo importo e badanti avranno diritto al l’emendamento Massimo Mucchetti Bartelli
percepito, a condizione che agli congedo di tre mesi.

SEGUE DA PAG. 29
quisito anagrafico per la pensione di mobile»: 12 o 18 mesi dal perfezio- dere particolarmente difficoltoso e specifica norma di legge, le «forme di
vecchiaia, come previsto in un primo namento dei suddetti requisiti. Gli rischioso il loro svolgimento in modo adesione basate anche su sistemi di
tempo, ma anche a quello contributi- interessati dovranno dimostrare di continuativo». Si tratta, più preci- silenzio-assenso», come definite dal-
vo (42 anni e 10 mesi) richiesto per aver svolto le suddette attività per samente: degli operai dell’industria le parti istitutive dei fondi pensione,
la pensione anticipata. Insomma, un almeno sette negli ultimi dieci anni estrattiva e dell’edilizia; dei condut- destinate ai pubblici dipendenti che
meccanismo più soft, senza scossoni di lavoro, oppure, in alternativa, per tori di gru, di macchinari mobili per saranno assunti in futuro.
per i conti pubblici. almeno la metà della vita lavorativa la perforazione nelle costruzioni; dei
complessiva. L’unico adempimento conciatori di pelli e pellicce; i con- Donne e giovani
La commissione burocratico loro richiesto è, per così duttori di convogli ferroviari e per- L’intenzione è quella di all’allar-
Arriva una apposita commissione dire, la prenotazione. Devono avan- sonale viaggiante; i conduttori di gamento dei requisiti agevolati di
con Inps, Inail, Istat, i ministeri della zare richiesta di pensionamento an- mezzi pesanti e camion; professioni accesso alle prestazioni, «per le la-
Salute, del Lavoro e dell’Economia e i ticipato entro il 1° maggio dell’anno sanitarie infermieristiche con lavo- voratrici con figli, al fine di avviare
sindacati, che lavori fino a settembre, precedente a quello in cui si matu- ro organizzato in turni; gli addetti il processo di superamento della
per definire meglio le differenze del- rano i requisiti. La richiesta non è all’assistenza personale di persone disparità di genere e dare primo ri-
la speranza di vita in base al lavoro da confondere con la domanda di in condizioni di non autosufficien- conoscimento al valore sociale del
che si svolge. Una differenziazione pensione che sarà presentata solo za (le badanti); gli insegnanti della lavoro di cura e di maternità svolto
dei requisiti previdenziali sulla base in un momento successivo, dopo la scuola dell’infanzia; il personale non dalle donne». Uno «sconto» sull’età
delle mansioni. In sostanza: dimmi comunicazione da parte dell’Inps di qualificato addetto a servizi di puli- non meglio specificato, probabilmen-
che mestiere fai e ti dirò a che età accoglimento della domanda di accer- zia; i facchini e gli operatori ecologici te correlato al numero dei figli. Per
andrai in pensione. tamento di lavoro usurante. Peraltro, e altri raccoglitori e separatori rifiu- quanto riguarda i giovani, il governo
la presentazione della domanda oltre ti. Tutti costoro, se hanno compiuto i s’impegna a dare priorità alla «so-
Lavori usuranti il termine previsto comporta, in caso 63 anni di età e accumulato almeno stenibilità sociale dei trattamenti
Le categorie dei beneficiari sono di accertamento positivo dei requisi- 36 anni di contributi, possono acce- pensionistici destinati ai giovani al
quelle già individuate nel 2011 ti, il differimento del diritto alla de- dere all’Ape sociale, ossia il sussi- fine di assicurare l’adeguatezza del-
(decreto legislativo n. 67), come, ad correnza da uno a tre mesi a seconda dio (a carico dello Stato) corrisposto le pensioni medio-basse nel regime
esempio, chi lavora nella produzione dei mesi di ritardo: un mese, per un dall’Inps sino all’età della pensione contributivo con riferimento sia alla
a catena, in galleria, in spazi ristretti, ritardo della presentazione massimo di vecchiaia. Dal 2018 i possibili pensione anticipata che a quella di
chi esporta amianto, ecc. (vedi elenco di un mese; due mesi, per un ritardo beneficiari saliranno quindi a 15 vecchiaia». In soldoni: il ripristino di
completo nella tabella sottostante). della presentazione superiore ad un categorie. una sorta di trattamento minimo non
Ebbene, questi lavoratori possono mese ed inferiore a tre mesi; tre mesi previsto per le pensioni liquidate in
continuare ad andare in pensione per un ritardo della presentazione Previdenza complementare regime contributivo.
con il «vecchio» sistema delle quote: pari o superiore a tre mesi. Sul tema della previdenza comple- © Riproduzione riservata
61 anni e 7 mesi di età e 36 anni di mentare il governo punta all’incenti-
contributi, oppure 62 anni e 7 mesi Lavori gravosi vazione soprattutto per incrementa-
e 35 di contributi (si contano anche Gli addetti alle mansioni gravosi re l’adesione dei lavoratori pubblici, L’emendamento sul-
le frazioni di anno). Nessun proble- sono i dipendenti addetti alle 11 at- dove prevede, la parificazione della le pensioni e gli altri
ma con la speranza di vita. Infatti, tività indicate nella legge di Bilancio tassazione sulle prestazioni di pre-
grazie alla legge di Bilancio 2017, i 2017, i quali svolgono, al momento videnza integrativa per i dipenden- emendamenti del gover-
suddetti requisiti non sono soggetti del pensionamento, da almeno sei ti pubblici al livello di quella dei no sul sito www.italia-
agli adeguamenti demografici sino a anni in via continuativa attività privati. No solo, ma arriverà anche oggi.it/
tutto il 2026, né devono più aspettare lavorative per le quali è richiesto per loro il famoso «silenzio-assenso».
l’apertura della cosiddetta «finestra (testuale) «un impegno tale da ren- Dovranno essere stabilite, con una
G I U ST I Z I A E S O C I E TÀ Venerdì 24 Novembre 2017 31

La firma della ministra Valeria Fedeli. Il provvedimento atteso in Gazzetta Ufficiale

Concorso presidi, ora si parte


Ok al bando per reclutare 2.425 dirigenti scolastici
DI ALESSANDRA RICCIARDI una prova preselettiva uni- STUDIO DEL CONSIGLIO NAZIONALE
ca a livello nazionale: 100
opo un anno di atte- quiz a risposta multipla

D sa, è pronto il con-


corso per reclutare
2.425 nuovi dirigen-
ti scolastici. Il bando andrà
probabilmente oggi in Gaz-
estratti da una banca dati
pubblicata almeno 20 giorni
prima dell’avvio della prova.
Le domande punteranno a
verificare le conoscenze di
Trascrizioni col notaio
Occorre il notaio per la trascrizione nei registri immobiliari.
Nel nostro sistema vige il principio dell’autenticità del titolo
per la trascrizione nei registri immobiliari, fondato sull’art.
zetta Ufficiale, dopo che ieri base per le funzioni dirigen- 2657 c.c. Lo studio n.463-2017/C della Commissione Studi
la ministra dell’istruzione, ziali, saranno testate anche Civilistici del Consiglio nazionale del notariato, all’esito di
Valeria Fedeli, lo ha firma- le competenze informatiche una disamina normativa, dottrinale e giurisprudenziale,
to al termine dei controlli di e linguistiche. Chi supera la individua e analizza, quindi, gli elementi essenziali che
rito degli organi consultivi e preselettiva sarà ammesso caratterizzano tale principio, come elemento essenziale
giurisdizionali. Le domande allo scritto, in un contingen- del sistema:
per accedere al concorso si te pari a tre volte il numero - Certezza legale
potranno inoltrare dal 29 dei posti disponibili per il - Tassatività degli atti soggetti a trascrizione
novembre al 29 dicembre corso di formazione dirigen- - Provenienza dell’atto da un pubblico ufficiale (o da un
prossimi. Visto il ritardo ziale. I candidati che otter- giudice)
accumulato, e la comples- Valeria Fedeli ranno il punteggio minimo - Formalismi e controlli richiesti dalla legge a carico del
sità della selezione, i nuovi di 70 punti potranno accede- pubblico ufficiale.
presidi probabilmente non lare coperte da un preside in re alla prova orale. Supera- Queste caratteristiche tipiche degli atti che «immettono»
entreranno di ruolo a par- prestito. Attualmente sono ta anche questa, sarà stilata dati e informazioni nei pubblici registri qualificano la «tra-
tire dal prossimo anno sco- 6.792 i dirigenti di ruolo, una graduatoria per il corso scrizione» come istituto di ordine pubblico e non più come
lastico, ma dal 2019. I posti 1.189 i posti vacanti, 1.748 di formazione, della durata semplice strumento di diritto privato nato esclusivamen-
banditi corrispondono ai po- le reggenze. Sarà un corso- di due mesi, a cui seguirà il te per dirimere conflitti tra più acquirenti. Il sistema di
sti vacanti nell’attuale anno concorso. Potranno parteci- tirocinio in una scuola, altri pubblicità legale sarebbe inutile e dannoso se accogliesse
scolastico, più quelli che si pare i docenti già a tempo quattro mesi. Al termine i informazioni non veritiere senza alcuna verifica qualifica-
renderanno liberi a segui- indeterminato con almeno candidati dovranno affron- ta (basti pensare ai rischi di certezza e affidabilità delle
to dei pensionamenti nel cinque anni di servizio alle tare una valutazione scrit- informazioni connessi ai pubblici registri dei sistemi di
prossimo triennio. Obietti- spalle. È utile anche il ser- ta e un colloquio orale. Se common law).
vo principale: abbattere le vizio svolto da precario. Ed positivi, si sarà dichiarati In virtù di questi indici, il principio di autenticità del tito-
reggenze, e dunque il feno- è la prima volta che avviene. vincitori. lo per la trascrizione trova piena esplicazione solo grazie
meno di scuole prive di tito- La fase concorsuale prevede © Riproduzione riservata all’intervento del giudice o del notaio. L’art. 1 della legge
1913/89 definisce infatti il notaio come «pubblico ufficiale
istituito per ricevere atti e attribuire loro pubblica fede» e il
BREVI suo statuto professionale garantisce la qualità degli atti da
Aule pulite e decorose lui ricevuti o autenticati prevedendo una serie di controlli
di legalità sostanziale e formale a suo carico che connotano
garantite fino al 2018 Il ministero dell’Econo-
mia ha istituito un tavolo
la sua attività di terzo super partes delegato dallo Stato.
Inoltre, il sistema prevede una serie di adempimenti (reper-
La convenzione-quadro Consip che garantisce idonee tecnico sulla digitalizza- toriazione e conservazione degli atti, controlli dell’Agenzia
condizioni igienico-sanitarie e il decoro e la funzionalità zione dell’economia che delle Entrate, verifiche biennali del ministero della Giusti-
degli immobili scolastici (cosiddetto piano Scuole belle) parte in coincidenza con zia, controlli sulla conformità catastale, controlli in ma-
verrà estesa al fine di consentire la regolare conclusione l’evento nazionale dedica- teria di antiriciclaggio, riscossione delle imposte, etc,)
delle attività didattiche nell’anno scolastico 2017/2018 e il to ai pagamenti digitali, che costituiscono ulteriore garanzia per tutta l’attività
regolare avvio delle stesse nell’anno 2018/2019. È quanto «infrastruttura decisiva svolta e per l’immissione nei registri pubblici di dati
previsto da un emendamento presentato ieri dal governo per la nuova economia». certi e verificati.
alla manovra finanziaria oggi all’esame della commissione Lo ha annunciato il vice- Alla luce di queste valutazioni si esclude pertanto la
bilancio del senato. Con queste modifiche si vuole am- ministro dell’Economia trascrivibilità di una serie di titoli privi di queste ca-
pliare il campo di applicazione della norma anche ai lotti Luigi Casero nel messag- ratteristiche e anche per i casi più dubbi (per esempio,
in cui la convenzione-quadro scadrà nei prossimi mesi, gio inviato al confronto tra verbale di separazione coniugale con trasferimenti
o sia già scaduta o dove non è mai stata attivata. Infatti politici e imprese «L’Italia immobiliari, verbale di conciliazione, lodo arbitrale)
nelle regioni in cui la convenzione-quadro di Consip sia nel sistema competiti- dottrina e giurisprudenza prevalenti hanno ritenuto
stata risolta prima del 24 aprile 2017 o non sia mai stata vo europeo» promosso ammissibile l’accesso ai registri immobiliari solo per i ti-
attivata, l’acquisizione avverrà nei limiti di spesa previsti dall’Associazione italiana toli rientranti nell’ambito delle tipologie di atti indicati
dall’art.58, comma 5 del decreto legge 21 giugno 2013, prestatori di pagamento dall’art. 2657 c.c. caratterizzati da tutti quegli elementi
n.69. Tale disposizione prevede che i servizi esternalizzati (Apsp) ieri al Salone dei imprescindibili per il conseguimento dell’obiettivo di si-
non debbano superare il costo che si sosterrebbero per pagamenti in corso al curezza, affidabilità e certezza che il sistema si prefigge.
coprire il posto di collaboratore scolastico sostituito, così Milano Congressi. In particolare si ribadisce, richiamando anche la Corte
come ai sensi dell’articolo 4 del decreto del Presidente d’appello di Trieste del 30 maggio 2017, l’impossibilità
della Repubblica 22 giugno 2009, n. 119, attraverso un Collaborare per ga- di trascrivere gli accordi di negoziazione assistita in ma-
sistema di calcolo compensativo effettuato tra gli istituti rantire la prevenzione teria familiare senza autentica notarile per violazione
scolastici. Invece nei restanti lotti dove si verificherà la dai rischi e la sicurezza dell’art. 2657 c.c. che tutela interessi pubblicistici della
scadenza naturale della convenzione-quadro si continue- nelle scuole: è questo il collettività poiché garantisce la corretta circolazione dei
rà ad applicare, provvisoriamente, il prezzo già previsto senso del protocollo d’in- beni e dei diritti reali immobiliari. «La necessità di un
in vigenza della convenzione medesima. Inoltre la pro- tesa in materia di edilizia controllo pubblico», si legge nel provvedimento, «è prin-
posta dell’esecutivo intende eliminare il ricorso ad una scolastica presentato ieri cipio essenziale e cardine del sistema della pubblicità
soluzione contrattuale transitoria, inizialmente prevista a Roma da Valeria Fedeli, immobiliare che non può consentire a soggetti privati,
anche avvalendosi del sistema dinamico di acquisizione, e ministra dell’istruzione pur qualificati, ma privi del requisito della terzietà, di
chiarisce che la nuova Convenzione per il servizio di pu- e dal presidente della certificare con la propria sottoscrizione atti che poi devono
lizia delle istituzioni scolastiche, che dovrà essere attiva Fondazione Inarcassa, trovare ingresso nel complesso sistema delle trascrizioni
per l’inizio dell’anno scolastico 2019/2020, consentirà la Egidio Comodo. Inarcas- diretto a garantire la certezza dei diritti».
salvaguardia e il mantenimento dei livelli occupazionali sa - Cassa nazionale di Risulta pertanto evidente che il principio di autenticità
e salariali esistenti assumendo il personale già utilizzato previdenza e assistenza del titolo si inserisce all’interno di un sistema articolato
dalla precedente impresa o società affidataria. L’esecuti- per gli ingegneri e archi- e complesso che non può essere messo in discussione da
vo, successivamente, per garantire il livello occupazionale tetti liberi professionisti - e interventi normativi sporadici; per incidere su tale siste-
esistente, stanzierà 192 milioni per il 2018 e 96 milioni per la sua Fondazione hanno, ma occorrono interventi basati su una diversa valutazione
il 2019. Infine l’espletamento di queste procedure di gara infatti, lanciato #fondA- politica della scala di valori e che mettano in discussione
per l’affidamento dei servizi ausiliari tra cui, appunto, zioneScuola, un fondo di l’esigenza, sottesa al principio di autenticità, di accrescere
quelli di pulizia avverrà attraverso una suddivisione dei rotazione e garanzia per la certezza e l’affidabilità delle risultanze dei registri im-
lotti per aree geografiche e sarà il ministero dell’economia la concessione agli enti mobiliari al fine di promuovere il massimo grado possibile
e il ministero dell’istruzione e della ricerca a comunicare locali di prestiti per pro- di sicurezza della circolazione giuridica degli immobili.
a Consip i fabbisogni economici necessari. getti destinati all’edilizia Domenico Chiofalo
Pasquale Quaranta scolastica. © Riproduzione riservata
32 Venerdì 24 Novembre 2017
I M P O S T E E TA S S E
I risultati degli studi di settore diffusi dall’Agenzia I CHIARIMENTI DELLA CIRCOLARE 27/E

Lo split cede al plafond


Ricavi su del 10% Lo split payment cede il passo al plafond. Anche l’impre-
sa soggetta al regime della scissione dei pagamenti, se in
possesso dello status di esportatore abituale, può avvalersi

Professionisti top nella classifica della facoltà di acquistare beni e servizi senza il pagamen-
to dell’Iva. Lo ha confermato l’Agenzia delle entrate nella
circolare n. 27/E/2017. In seguito al dl 50/2017, dal 1° luglio
scorso rientrano nello split payment anche molte imprese
Studi di settore: le statistiche 2016 commerciali. Di conseguenza, è stato sollevato da taluni
il dubbio dell’inapplicabilità, da parte di dette imprese,
dell’agevolazione per gli esportatori abituali, in analogia a
Persone Società Società di Enti non Totale quanto affermato dalla circolare n. 14/2015 con riferimento
fisiche di capitali commerciali alle operazioni sottoposte al regime dell’inversione contabile
persone (si veda ItaliaOggi del 22 novembre). Invero, se la comune
Soggetti 2.040.031 603.528 642.652 3.439 3.289.650 ratio dei due meccanismi speciali (split payment e inversio-
ne contabile), entrambi finalizzati al contrasto dell’evasione,
Congrui 1.340.556 383.322 380.020 1.359 2.105.257 poteva indurre a ritenere fondato il dubbio, un’attenta ana-
Non congrui 699.475 220.206 262.632 2.080 1.184.393 lisi delle differenze tecniche portava a diversa conclusione.
Da una parte, nel meccanismo dell’inversione contabile, il
C o n g r u i cessionario/committente assume direttamente il ruolo di
( i n c l u s i 1.527.148 432.680 401.555 1.485 2.362.868 debitore dell’imposta ed è tenuto, in quanto tale, a integrare
adeguati) la fattura ricevuta dal proprio fornitore indicandovi l’ali-
Congrui, quota Iva applicabile e la relativa imposta. Dall’altra, nel
meccanismo dello split payment, l’obbligo di assoggettare
coerenti l’operazione all’imposta resta in capo al cedente/prestatore,
e n o r m a l i 696.312 210.455 191.526 324 1.098.617 il quale deve infatti riportare normalmente nella fattura
(i n c l u s i l’aliquota Iva e l’ammontare della relativa imposta adde-
adeguati) bitata al cessionario/committente; quest’ultimo dovrà farsi
carico esclusivamente dell’obbligo di pagamento del tributo
Fonte: Agenzia delle entrate direttamente all’erario. Non a caso la disciplina sanziona-
toria delle violazioni in materia di split payment è sensibil-
DI VALERIO STROPPA dei
d i casi.
i Circa
Ci un’impresa
’i su Si ricorda
i d che
h il contribuen-
t ib mente diversa rispetto a quelle in materia di inversione con-
sei tra quelle non congrue ha te che risulta non congruo, tabile. Valorizzando probabilmente questa distinzione tra
ncora in calo nel 2016 deciso di adeguarsi spontane- non coerente o non normale i due meccanismi, l’agenzia delle entrate, nella richiamata

A il numero dei contri- amente alle risultanze degli rispetto agli studi di settore
buenti che presenta- studi di settore nella dichia- non ha l’obbligo di adeguarsi
no gli studi di settore. razione dei redditi portando ai ricavi minimi, ma può co-
Aumentano in generale i ri- così la percentuale dei contri- municare all’amministrazio-
cavi o compensi dichiarati in buenti della manifattura in ne finanziaria le ragioni dei
circolare 27, ha precisato che «il meccanismo della scissione
dei pagamenti non è applicabile nelle ipotesi in cui il sog-
getto passivo acquirente intende avvalersi, sussistendone i
requisiti, della disciplina relativa agli acquisti senza paga-
mento dell’imposta, di cui all’articolo 8, comma 1, lettera c),
media da imprese e lavoratori linea con le stime al 68,3%. minori ricavi. del dpr n. 633 del 1972». Di
autonomi, mentre scende leg- conseguenza, se l’espor-
germente la percentuale dei tatore abituale (soggetto
soggetti congrui. Si potrebbe- CIRCOLAZIONE ADERISCE AI BEPS allo split payment) invia
ro sintetizzare così le statisti- al fornitore la lettera
che, diffuse ieri dall’Agenzia
delle entrate, relative agli
studi di settore, aggiornate
Tassa frontalieri, La lista Ocse resta d’intento, richiedendo la
sospensione dell’imposta
fino a concorrenza del
al periodo d’imposta 2016. Il
numero di soggetti che han-
Svizzera blocca senza paradisi: fuori plafond disponibile, l’ope-
razione esula dal regime
no presentato il modello lo
scorso anno è risultato pari a
quasi 3,3 milioni di soggetti, a
la proposta Trinidad e Tobago dello split payment, ed il
fornitore emetterà la fat-
tura indicando, in luogo
fronte dei 3,6 milioni del 2015 dell’imposta, il riferimen-
e ai 3,8 milioni del 2014. In DI MATTEO RIZZI DI MATTEO RIZZI to alla predetta norma e
totale gli operatori economici alla dichiarazione d’in-
hanno dichiarato un fattura- Bloccata defi nitivamente la proposta Addio ai paradisi fiscali. Secondo l’Ocse non tento.
to di 749 miliardi di euro. I per la tassa sui frontalieri in Svizzera. esistono più. Ieri, infatti, Trinidad e Toba- Fornitori in regime di
soggetti congrui sono risultati Ad annunciarlo è il consiglio federale go, unico stato a essere ancora nella black cassa. Il trattamento tra
2,1 milioni, che salgono a 2,36 elvetico. La proposta del consigliere list dei paradisi fiscali dell’Ocse, si è unito i due meccanismi specia-
milioni a seguito dell’adegua- nazionale Lorenzo Quadri è infatti in all’Inclusive framework dei Beps. li è invece omogeneo per
mento alle risultanze di Geri- contrasto con le disposizioni contenute Per Base erosion and profi t shifting si quanto concerne le ope-
co. Sono 125 mila quelli con- nell’accordo sulla libera circolazione intende l’insieme di strategie di natura razioni poste in essere da
grui per effetto dei correttivi delle persone con l’Unione europea. fiscale che talune imprese pongono in es- contribuenti che si avval-
relativi alla crisi economica: A settembre, la proposta era già stata sere per erodere la base imponibile e dun- gono del regime Iva per
vale a dire il 9,35% del totale respinta alle camere federali con 130 que sottrarre imposte al fisco. Unendosi cassa di cui all’art. 32-bis
delle posizioni congrue. Tra i voti contrari e 56 a favore. L’imposta all’inclusive framework del Beps, di cui del dl n. 83/2012. La cir-
professionisti, per esempio, avrebbe avuto lo scopo di coprire, in fanno parte oltre 100 paesi e giurisdizioni, colare n. 27/2017 precisa
i compensi medi dichiarati parte, gli inconvenienti ambientali Trinidad e Tobago avvierà la propria col- infatti che, in relazione
sono saliti a 65.988 euro, in creati dal traffi co automobilistico in laborazione all’attuazione del pacchetto alle operazioni poste in
aumento di circa il 10% rispet- entrata e uscita dal paese e finanziare base sull’erosione e il trasferimento degli essere nei confronti di
to ai 60.547 dell’anno prece- nuove infrastrutture. Tuttavia, tale im- utili dell’Ocse/G20. cessionari/committenti
dente. La percentuale di con- posta creerebbe discriminazioni dirette Pascal Saint-Amans, direttore del centro di rientranti nel meccani-
gruità cresce al 79% e, dopo nei confronti dei cittadini dell’Unione politica e amministrazione fiscale dell’Oc- smo dello split payment,
gli adeguamenti, sale all’85%. Europea e dell’Associazione europea se, in un’intervista rilasciata a ItaliaOggi i fornitori non possono
Segno più per il fatturato di di libero scambio. «Comporterebbe una (si veda ItaliaOggi del 10/11/2017) aveva applicare il regime per
studi notarili (529.440 euro), disparità di trattamento tra frontalie- dichiarato: «Il fatto che sia stata indivi- cassa, ma devono emet-
studi medici (82.141 euro), ri e lavoratori residenti in Svizzera» duata una sola giurisdizione nella black tere fattura in regime di
studi legali (63.160 euro), ha dichiarato il consiglio federale. Il list dell’Ocse, riflette gli enormi progressi scissione dei pagamenti ai
commercialisti e consulenti tema non vale nemmeno un ulteriore compiuti verso gli standard di trasparenza sensi dell’art. 17-ter, dpr
del lavoro (89.712 euro). Di- studio». fiscale, fino alla pubblicazione dell’elenco 633/72. Analoghe indica-
versa la situazione nel settore Nel motivare la sua proposta, Quadri nel luglio 2017. L’obiettivo finale dell’or- zioni erano state fornite,
del commercio. Su 621 mila fa riferimento alla ricerca del direttore ganizzazione, infatti, non è quello di elen- in relazione alle operazio-
contribuenti che hanno pre- del seminario di scienze delle finanze care e punire le giurisdizioni, ma assicu- ni soggette al meccanismo
sentato gli studi nel 2016, i dell’Università di Friburgo, Reiner Ei- rare che ogni giurisdizione progredisca, dell’inversione contabile,
congrui «naturali» sono il chenberger. Per Quadri, «c’è dunque affinché il livello delle condizioni per la con la circolare n. 14/2015,
57%, che diventano il 68,7% a motivo di ritenere che essa non sia de- trasparenza fiscale sia raggiunto a livello ove si legge infatti che
seguito di quasi 69 mila ade- stituita di fondamento scientifico e che globale». l’applicazione del predet-
guamenti. Nel comparto della meriti di venire approfondita». Eviden- Attraverso l’adesione di Trinidad e Tobago to meccanismo esclude
manifattura la platea è com- temente questa non è la posizione del ai Beps, quindi, questo paese sarà l’ultimo l’applicabilità del regime
posta da 305 mila soggetti, Consiglio federale. a far parte di quella lista che ora resterà per cassa.
che risultano congrui rispet- © Riproduzione riservata senza paesi. Franco Ricca
to ai ricavi stimati nel 61% © Riproduzione riservata
I M P O S T E E TA S S E Venerdì 24 Novembre
N 2017 33

La Corte di giustizia Ue accoglie i rilievi della Ctp di Siracusa alle norme nazionali

Italia ko sul recupero dell’Iva


I tempi sono troppo lunghi per i creditori insoddisfatti
DI FRANCO RICCA tale o parziale o di riduzione di subordinare la riduzione della in determinate circostanze e in imponibile qualora poi il paga-
prezzo dopo che l’operazione è base imponibile dell’imposta, in considerazione della normativa mento avvenga. Spetterebbe
talia bocciata per la len- stata effettuata, la base imponi- caso di non pagamento totale o nazionale, il mancato pagamen- quindi alle autorità nazionali

I tezza del recupero dell’Iva


sui crediti insoddisfatti: la
norma nazionale, che su-
bordina il diritto di rettificare
l’imposta anticipata all’erario
bile è debitamente ridotta alle
condizioni stabilite dagli stati
membri; tuttavia, essi possono
derogare nel caso di mancato
pagamento, totale o parziale.
parziale, all’infruttuosità di una
procedura concorsuale, qualora
una simile procedura possa du-
rare più di dieci anni
La risposta della Corte. La
to del corrispettivo può essere
difficile da accertare, oppure
essere provvisorio. Diversa-
mente da quanto sostenuto dal
governo italiano, però, la facoltà
stabilire, nel rispetto del prin-
cipio di proporzionalità, quali
siano le prove di una probabile
persistenza del mancato paga-
mento che il soggetto passivo
all’infruttuosità della procedu- L’Italia si è avvalsa di questa Corte ricorda che la base impo- di derogare all’obbligo della ri- deve fornire per ridurre la base
ra concorsuale che può durare deroga. In via di principio, in- nibile Iva è costituita dal corri- duzione della base imponibile imponibile. Si raggiungerebbe
anche dieci anni, non è in linea fatti, la legge nazionale non spettivo versato o da versare al in caso di mancato pagamento, così ugualmente l’obiettivo della
con la direttiva Iva. Lo ha di- consente la riduzione della base fornitore da parte del cliente o non autorizza gli stati mem- norma, ma in modo meno gra-
chiarato la corte di giustizia imponibile, attraverso il mecca- di un terzo. Ciò in linea con un bri ad escludere del tutto tale voso per il soggetto passivo, «il
Ue nella sentenza pronunciata nismo della nota di variazione principio fondamentale della riduzione. Trattandosi di una quale assicura l’anticipo dell’Iva
23/11/2017, causa C-246/16, ri- in diminuzione ex art. 26, dpr direttiva, secondo cui la base eccezione, essa va interpretata riscuotendola per conto dello
spondendo alla Ctp Siracusa. 633/72, nell’ipotesi di mancato imponibile è costituita, appun- restrittivamente, tenendo conto stato». Ciò vale tanto più con
Pare ore inevitabile un inter- incasso del corrispettivo, salvo to, dal corrispettivo «realmente della ratio su cui si fonda, sic- riguardo ad una norma nazio-
vento del legislatore, che po- che il credito del fornitore ri- ricevuto», da cui discende che ché l’esclusione della riduzione nale come quella italiana, che
trebbe recuperare la modifica manga insoddisfatto all’esito il fisco non può riscuotere un della base imponibile non può consente di acquisire la certezza
apportata dalla legge 208/2015, di procedure concorsuali o di importo di imposta superiore ammettersi al di là delle situa- della definitiva irrecuperabilità
che prevedeva, a decorrere procedure esecutive. Premesso a quello percepito dal soggetto zioni di incertezza sulla definiti- del credito in pratica, solo dopo
dal 2017, la rettifica all’atto che la disposizione dell’art. 26 passivo che applica il tributo vità del mancato pagamento. La una decina di anni, termine che
dell’apertura della procedura, è interpretata nel senso che, per conto dell’erario Di conse- normativa italiana considera in è, in ogni caso, tale da far sop-
mai entrata in vigore poiché re- affinché possa darsi luogo alla guenza, la direttiva impone agli sostanza che questa incertezza portare agli imprenditori uno
vocata dalla legge 232/2016. riduzione della base imponibile stati membri di ridurre la base permanga fino a quando il cre- svantaggio in termini di liqui-
Il quadro normativo e in caso di mancato pagamento, imponibile in caso di annulla- dito non sia definitivamente ir- dità rispetto ai loro concorren-
la questione. La normati- il creditore deve fornire prova mento, recesso, risoluzione, non recuperabile; tuttavia, lo stesso ti di altri stati membri.
va armonizzata (all’epoca dei dell’infruttuosità della proce- pagamento totale o parziale e scopo potrebbe essere raggiunto
fatti, art. 11 della sesta diret- dura concorsuale, possibile solo riduzione di prezzo, consenten- consentendo la riduzione allor- La sentenza sul sito
tiva, ora art. 90 della direttiva al termine della procedura, la do però loro di derogare alla re- ché vi sia una probabilità ra-
2006/112/CE) stabilisce che, in Corte è stata sollecitata a chia- gola in caso di non pagamento gionevole che il debito rimanga www.italiaoggi.it/
caso di annullamento, recesso, rire se la normativa unionale totale o parziale. Tale facoltà di insoluto, anche a rischio di un documenti
risoluzione, non pagamento to- consenta allo stato membro di deroga si spiega con il fatto che, successivo aumento della base
34 Venerdì 24 Novembre 2017
D I R I T TO E I M P R E SA
Lo ha ideato Infocamere per l’imprenditore che vuole pianificare il rilancio della sua attività

Un portale delle Cdc per il 4.0


Mette in rete i desk per la digitalizzazione delle pmi
MARCO OTTAVIANO 4.0 e agenda digitale. Un portale, al network di punti
DI

ebutto online del


aiuto concreto alle imprese, a
orientarsi nella complessità
«fisici» si aggiunge una rete
«virtuale» attraverso il ricor-
L’Ue ha condannato Sace:
D portale dei punti im-
presa digitale (c.d.
Pid) delle camere di
commercio per supportare i
processi di digitaliz-
del mondo delle tecnologie e
del mercato 4.0, indipenden-
temente dal settore di appar-
tenenza. Gli imprenditori
so a un’ampia gamma di in-
formazioni e strumenti. Tra
le funzioni, inoltre, anche
una mappa georeferenziata
di tutti i punti im-
giusto recuperare 70 mln
L’Italia doveva recuperare circa 70 mln di euro di aiuti
dalla Sace BT e la legittimità di questa restituzione, avvenuta
nel 2015 attraverso la restituzione di questi fondi all’azionista
zazione del tessuto presa digitale, per unico Sace, è stata confermata ieri dalla Corte di giustizia
imprenditoriale chi volesse recarsi europea, con sentenza relativa alla causa C-472/15 P; la
nell’ambito del pia- direttamente alla pronuncia conferma quanto già deciso dal Tribunale Ue il
no nazionale indu- camera di com- 25 giugno 2015 nella causa T 305/13. I giudici Ue hanno
stria 4.0. Attraverso mercio del suo sentenziato che Sace ha erogato aiuti senza rispettare il cri-
il portale www.pun- territorio di riferi- terio dell’investitore privato in economia di mercato (per di
toimpresadigitale. mento. Sono infat- più in un contesto di crisi economica). La Servizi assicurativi
camcom.it realiz- ti previsti 77 punti del commercio estero spa (Sace spa), era un ente di dirit-
zato da InfoCame- d’impresa digitale, to pubblico italiano, prima di essere trasformata, all’inizio
re e promosso da in capo alle came- dell’anno 2004, in società per azioni, le cui quote, nel periodo
Unioncamere si re di commercio, di riferimento, erano detenute al 100% dallo Stato italiano.
potranno conoscere che offriranno la Nel novembre 2012 la Sace è stata acquisita da Cassa depo-
in tempo reale tutte diffusione della co- siti e prestiti, controllata al 70% dal ministero dell’economia.
le attività e i servizi came- potranno scegliere come ri- noscenza di base sulle tecno- La Sace ha per missione principale quella di offrire assicu-
rali offerti dai Pid, le moda- lanciare la competitività del- logie.Novità anche sul fronte razioni e riassicurazioni contro ogni tipo di rischio al quale
lità per ottenere i voucher la propria azienda attraverso dei social: è possibile trovare un’impresa è soggetta, segnatamente nelle proprie attività di
che le camere di commercio informazioni e programmi di notizie e aggiornamenti sui esportazione. La Sace BT spa è stata fondata nel 2004 dalla
mettono a disposizione delle innovazione legati ai Pid e al Pid seguendo la pagina fa- Sace, con un capitale sociale di 100 mln interamente versato
aziende per gli investimenti piano nazionale impresa 4.0, cebook (www.facebook.com/ dalla controllante, che ha inoltre provveduto a un trasferi-
nel digitale e tante altre in- e potranno essere supportati PuntoImpresaDigitale) o il mento di capitale di 5,8 mln per costituire il suo fondo riser-
formazioni anche correlate ai finanziariamente con incen- canale twitter dei PID (@ ve. La Sace BT è stata costituita come soggetto distinto per
piani governativi industria tivi e voucher. Con il nuovo PID_CamCom). isolare la gestione di taluni rischi relativi a debitori stabiliti
in uno degli Stati membri o
in determinati Stati facenti
Bei: 150 mln Gli incentivi alle rinnovabili? Cumulabili parte dell’Organizzazione per
la cooperazione e lo sviluppo
per l’eolico I chiarimenti Gse su cumulo
economico
e
di
(Ocse). A seguito
d una denuncia ricevuta
La Banca europea per gli in- nel giugno 2007, la commis-
vestimenti (Bei), la banca de conto energia e Tremonti ambiente sione
s Ue ha avviato un esa-
stati dell’Unione europea che me preliminare riguardante
● È possibile cumulare la tariffa fotovoltaica incentivante (c.d.
finanzia i progetti a sostegno eventuali
e aiuti di Stato che
di obiettivi dell’Unione euro- primo e secondo conto energia) con la detassazione ambientale potessero
p derivare da varie
pea, ha concesso a Edison una (c.d. Tremonti ambientale). Ma nei limiti del 20% del costo misure, attuate da Sace in fa-
linea di credito di 150 milioni dell’investimento vore di Sace BT. Nel febbraio
di euro destinata a finanziare ● Escluse dalla cumulabilità, invece, le tariffe del III, IV e V conto
2011,
2 la Commissione ha av-
la realizzazione di 165 MW di viato un procedimento d’in-
capacità eolica di E2i energie
energia dagine
d formale nei confronti
speciali, la società partecipata Avvertenza: La legge n. 388/2000 (commi 13-19) ha disciplinato di
d quattro di queste misure.
da Edison e F2i (Fondi italiani la Tremonti prevedendo che i costi di acquisto sostenuti per gli E cioè: la dotazione di capi-
per le infrastrutture). Il finan- tale iniziale di 100 mln e il
ziamento, che è il principale «investimenti ambientali», quelli «necessari per prevenire, ridurre e conferimento
c nel fondo riser-
concesso in Italia nel 2017 nel riparare danni causati all’ambiente», potevano essere dedotti dalla ve di 5,8 mln, effettuati il 27
settore eolico, verrà usato per base imponibile, cioè dell’ammontare complessivo dei redditi tassabili. maggio 2004; una copertura
realizzare gli otto progetti che Tra questo tipo di investimenti erano ammessi anche quelli effettuati riassicurativa
r in eccesso di
E2i si è aggiudicata nell’asta del per l’acquisto e la messa in esercizio di impianti fotovoltaici. sinistro
s per i rischi assicura-
Gse del 2016. Il prestito di 150 bili dell’anno 2009, concessa
mln di euro potrà essere utiliz- il 5 giugno 2009 e riguardan-
zato in diverse tranche, ciascuna fotovoltai- 83/2012.
È possibile cumulare la tariffa fotovoltai 83/2012 Conseguentemente,
Conseguentemente è stato pos pos- te la quota rischi (valutata
con una durata di 15 anni, e ha ca incentivante (c.d. primo e secondo conto sibile beneficiare di tale agevolazione, con al 74,15%) non coperta da
un periodo di disponibilità di 24 energia) con la detassazione ambientale riferimento agli investimenti ambientali re- terzi operanti sul merca-
mesi coerentemente col piano di (c.d. Tremonti ambientale). Ma nei limiti alizzati entro la data del 25 giugno 2012. Il to; una ricapitalizzazione
investimenti previsto da E2i per del 20% del costo dell’investimento. Escluse quesito posto al Gse e se gli impianti entrati di 29 mln, il 18/6/2009, e
la nuova capacità eolica. Attual- dalla cumulabilità, invece, le tariffe del III, in esercizio prima del 25 giugno 2012 fos- un’altra ricapitalizzazione
mente sono stati avviati sei can- IV e V conto energia. Questi i chiarimen- sero cumulabili con la Tremonti ambiente. di 41 mln, il 4 agosto suc-
tieri tra nuovi campi eolici e in- ti forniti dal Gse con la nota tecnica del I funzionari del Gse chiariscono in merito cessivo. A fine indagine, la
tegrali ricostruzioni in Abruzzo, 22 novembre 2017 in merito alla possibi- alla cumulabilità dell’agevolazione fiscale Commissione ha adottato, il
Basilicata, Campania e Sicilia. lità di cumulo tra gli incentivi del conto con altre misure di favore che la norma non 20 marzo 2013, la decisione
Entro l’anno partiranno anche i energia e la detassazione ambientale (c.d. reca alcuna specifica previsione finalizzata finale, ordinando all’Italia
lavori in Puglia. I nuovi campi Tremonti-ter). Ricordiamo che con la legge a disciplinare tale aspetto. Ne consegue che, di recuperare circa 70 mln
eolici permetteranno di accresce- n. 388/2000 (commi 13-19), è stata discipli- come chiarito dall’Agenzia delle entrate con di euro di aiuti di Stato il-
re la produzione rinnovabile del nata la Tremonti-ter. Prevedendo che i costi la risoluzione n. 58/E del 20 luglio 2016, la legali e incompatibili con il
Paese contribuendo agli obietti- di acquisto sostenuti per gli «investimenti Tremonti ambiente deve ritenersi fruibile mercato interno presso la
vi nazionali indicati nella Sen ambientali», quelli «necessari per prevenire, anche in presenza di altre misure di favore, Sace BT. Con sentenza del
(Strategia energetica naziona- ridurre e riparare danni causati all’am- salvo che le norme disciplinanti le altre mi- 25 giugno 2015, il Tribunale
le), mentre le integrali ricostru- biente», potevano essere dedotti dalla base sure non dispongano diversamente. In tal Ue ha confermato il recupe-
zioni sfrutteranno l’evoluzione imponibile, cioè dell’ammontare comples- senso, sottolineano i tecnici del Gse l’artico- ro di 70 mln. Ma Sace e Sace
tecnologica degli aerogeneratori sivo dei redditi tassabili. Tra questo tipo lo 5 del dm 6 agosto 2010 (III conto energia) BT hanno impugnato la
per aumentare la producibilità di investimenti erano ammessi anche e gli articoli 5 e 12, rispettivamente, del dm sentenza davanti alla Corte,
degli impianti e diminuire il quelli effettuati per l’acquisto e la messa 5 maggio 2011 (IV conto energia) e 5 luglio chiedendone l’annullamen-
numero delle pale eoliche sul in esercizio di impianti fo- 2012 (V conto energia) non to assieme alla decisione
territorio. La nuova capacità tovoltaici. La disposizione Le faq sul sito includono la detassazione della Commissione. Ieri la
produttiva consentirà a E2i di agevolativa (c.d. Tremon- per investimenti ambien- pronuncia della Corte di
incrementare il proprio portafo- ti-ter) è stata abrogata a www.italiaoggi.it/ tali tra gli misure cumu- giustizia che ha conferma la
glio impianti fino a una potenza decorrere dal 26 giugno documenti labili con le loro tariffe decisione del Tribunale Ue.
di oltre 700 MW. 2012, con decreto legge n. incentivanti. Espedito Ausilio
L AVO R O E P R E V I D E N Z A Venerdì 24 Novembre 2017
Venerd 35

I dati del secondo rapporto Adepp. Cdp invita gli enti a entrare nel venture capital

Casse, investimenti in crescita


Incremento del 6% sul 2015. Il 59% resta in Italia
DI SIMONA D’ALESSIO menti immobiliari 19,1 miliar-
L’evoluzione dell’asset allocation di (pari al 23,8%) e mostrano
raccia aperte di Cas- un decremento (nel 2013 la

B sa depositi e prestiti
(Cdp) agli Enti di pre-
videnza (che nel 2016
hanno sfondato il tetto degli 80
miliardi di patrimonio, di cui
componente «gravava» per
una percentuale del 29,7%);
la maggioranza degli edifici si
trova nel Centro Italia (e nel
95% dei casi a Roma), circa un
il 59% resta in Italia), affinché quarto è localizzato nel Nord
possano cogliere soprattutto le della Penisola (per i tre quarti
opportunità dell’area «ventu- concentrati a Milano), e «la de-
re capital», nella quale «siamo stinazione d’uso prevalente è
indietro, rispetto all’Europa». quella residenziale (44,9%)».
Parola del presidente della Come accennato, dal nume-
società finanziaria control- ro uno di Cdp arriva l’invito
lata dal governo Claudio Co- agli Enti a lavorare insieme.
stamagna, intervenuto ieri, a Cassa forense, dice Costa-
palazzo Wedekind, a Roma, magna, è stata «fra le prime
alla presentazione del II rap- ad entrare nel fondo per la
porto dell’Adepp (Associazione ristrutturazione QuattroR.
delle Casse pensionistiche dei Speriamo ci siano iniziative
professionisti), da cui emer- anche con altre Casse». Nel
ge l’impennata delle attività frattempo, si rammarica Oli-
degli istituti disciplinati dai veti, «quest’anno pagheremo
decreti legislativi 509/1994 e di più all’Erario: è stato tol-
103/1996: l’incremento è stato to il credito d’imposta sugli
di 6 punti percentuali rispetto investimenti, che ha avuto
al 2015, e del 22% al confronto Nota: dati di fine anno, importi in milioni di euro una risposta superiore ai 30
col 2013 (quando l’ammontare Fonte: II rapporto sugli investimenti degli enti di previdenza privati – Adepp milioni» ed è «lungi da venire
era di 65,6 miliardi). A genera- l’azzeramento della fiscalità
re la salita, si legge nel dossier ferte», nonché i rendimenti sul- realizzano». che consentono, mediante «una sulle redditività», chiude, ri-
dell’Associazione presieduta da le operazioni finanziarie che, si Stella polare degli Enti (la diversificazione oculata degli cordando pure il caso della
Alberto Oliveti, sono «i contri- specifica, «risentono della logi- cui funzione primaria è paga- investimenti», di contenere il «non retroattività» delle age-
buti complessivamente incas- ca contabile utilizzata per re- re pensioni agli iscritti, una rapporto rischio/rendimento, volazioni (nel limite del 5%)
sati (che «rendono, in media, il digere i bilanci: le plusvalenze platea di circa 1,5 milioni di «riducendo il primo, pur man- per le operazioni nell’econo-
3,7% lordo»), risultati eviden- ottenute dallo smobilizzo degli esponenti di diverse categorie tenendo accettabile il secondo». mia reale del Paese (si veda
temente superiori alle uscite “asset” vengono completamen- professionali) è l’impiego di tec- I titoli obbligazionari valgono anche ItaliaOggi del 21 otto-
derivanti dalle prestazioni of- te attribuite all’anno in cui si niche di «risk management», circa 27,9 miliardi, gli investi- bre 2017).

Infortuni, per l’azienda scatta la 231 La Cassa dei geometri


Conseguenze più gravi per le imprese
che violano le norme sulla sicurezza sul
loro, esprimendo il criterio dell’interesse
una valutazione del reato di tipo teleologi-
scommette sulla ripresa
lavoro. L’azienda risponde ai sensi della co, apprezzabile ex ante, al momento cioè La Cipag (Cassa nazionale di previdenza dei geometri)
«231» quando, per risparmiare, non ha del fatto secondo un giudizio soggettivo e prevede di raggiungere nel 2018 un avanzo economico
predisposto un documento di valutazione avendo, invece, quello del vantaggio una pari a «15,4 milioni di euro». E, sempre nell’anno che
dei rischi adeguato. Condannati personal- connotazione eminentemente oggettiva, sta per iniziare, l’Ente conta di inaugurare una stagione
mente anche gli imprenditori per l’infor- valutabile ex post, sulla base degli effetti di ripresa, dopo i pesanti effetti della crisi sul settore
tunio al dipendente. derivati dalla realizzazione dell’illecito». dell’edilizia, grazie a una salita dei redditi della catego-
Sono questi, in sintesi, gli interessanti In altre parole è stato riconosciuto l’in- ria professionale del «2%». È quanto emerge dal bilancio
principi affermati dalla Corte di cassazio- teresse punibile dell’ente nel caso in cui di previsione per il 2018, su cui ha acceso il semaforo
ne che, con la sentenza n. 53285 del 23 no- l’omessa predisposizione dei sistemi di si- verde il comitato dei delegati della Cassa pensionistica;
vembre 2017, hanno curezza determini un in base al documento, la spesa per l’erogazione delle
respinto il ricorso di risparmio di spesa. prestazioni si stima che ammonterà nella prossima an-
due manager e della Nel caso sottopo- nualità a 513,7 milioni, quota che comprende, oltre agli
società, colpevoli di sto all’esame della assegni pensionistici, le provvidenze straordinarie, le
un grave incidente a Corte, i giudici terri- indennità di maternità delle professioniste e le spese
un operaio. toriali del capoluogo per l’assistenza sanitaria che la Cipag eroga gratuita-
La responsabili- ligure hanno ricolle- mente all’intera platea degli associati.
tà amministrativa gato la responsabi- Quanto, poi, alla gestione previdenziale, l’Ente pre-
dell’ente si radica lità amministrativa senta un saldo attivo di 27 milioni e un rapporto tra
sulle prassi aziendali dell’ente alla inido- i contributi complessivi (al netto delle indennità di
che, spesso, impongo- neità del documento maternità) e la spesa complessiva per pensioni «pari
no un risparmio dei di valutazione dei a 1,030»; sul fronte patrimoniale, i dati previsionali di
costi proprio sulla rischi predisposto e redditi e proventi per il 2018 «evidenziano un risulta-
sicurezza. alla inadeguatezza to complessivo di 19,9 milioni, di cui 2,1 relativi alla
I Supremi giudici dell’attività di for- gestione immobiliare e 17,8 milioni relativi a quella
hanno precisato, quanto ai presupposti mazione e informazione del lavoratore, mobiliare». Obiettivo della Cipag per l’anno che verrà
della responsabilità amministrativa delle entrambi causa dell’infortunio, laddove, è l’incremento dell’offerta assistenziale: in particolare,
imprese introdotta con il decreto legisla- con riferimento al vantaggio e interesse si legge, si punta all’adozione di «misure finalizzate ad
tivo 231/2001, che «i criteri di imputazione dell’ente, hanno evidenziato l’incidenza ampliare il sostegno agli iscritti per l’intero arco della
oggettiva di cui al riferimento contenuto della scorretta prassi aziendale accertata loro vita professionale e anche oltre» l’andata in quie-
nell’art. 5 del decreto stesso, sono riferibi- sul rapporto spesa-guadagno. scenza. Per quel che riguarda le entrate contributive,
li alla condotta (un Dvr inadeguato) e non Confermate e rese definitive dalla Cas- si prevede una sostanziale stabilità (520,4 milioni), il
all’evento (l’infortunio) e che, in caso di sazione anche le condanne penali a carico flusso concernente sanzioni, oneri accessori e interessi
reati colposi (come questo, l’operaio si era dei manager. Inutile per la difesa invoca- sui contributi è atteso sia di 36,3 milioni.
ferito grave- re il comportamento incauto dell’operaio Le stime sui guadagni in ascesa dei geometri confor-
La sentenza sul sito mente a una nell’approccio al macchinario. tano il presidente della Cassa Diego Buono, pronto ad
mano), essi Anche la Procura generale del Palaz- avviare interventi «ad hoc» per supportare i colleghi
www.italiaoggi.it/ sono alterna- zaccio aveva chiesto di condannare i due più giovani, favorendone «l’accesso alla professione e
documenti tivi e concor- imputati. la crescita culturale e reddituale».
renti tra di Debora Alberici Simona D’Alessio
36 Venerdì 24 Novembre 2017
L AVO R O E P R E V I D E N Z A
L’Inps chiarisce le fattispecie che consentono il mantenimento dell’assegno pur lavorando

Naspi anche al professionista


Disoccupazione compatibile con redditi fino a 4.800 euro
DI DANIELE CIRIOLI daci
da di società sono compatibili
La Naspi una tantum con la Naspi fino a 8 mila euro
iscrizione a un Albo annui.
an Quelli derivanti dalla

L’ professionale e il
mero possesso di una
partita Iva (c.d. silen-
te, cioè non produttiva di reddi-
to) non bloccano più l’erogazio-
Attività professionale esercitata da liberi professionisti
Attività di impresa individuale commerciale, artigiana, agricola
Sottoscrizione di una quota di capitale sociale di una cooperativa
condizione
con

pa
di socio di società,
di persone o capitali, sono com-
patibili fino a 4.800 euro annui.
In entrambi i casi va fatta la
comunicazione
com all’Inps.
ne della Naspi, l’indennità di Costituzione di società unipersonale (Srl, Srls e Spa.) Iscrizione
I ad Albi. L’iscri-
disoccupazione dei lavoratori zione
zio ad Albi professionali del
dipendenti. Se il professioni- Costituzione o ingresso in società di persone (Snc o Sas) benefi
be ciario di Naspi non è da
sta svolge attività lavorativa, sola
sol sufficiente a far supporre
la Naspi è compatibile fino a Costituzione o ingresso in società di capitali lo svolgimento di attività di
4.800 euro di reddito professio- lavoro
lav autonomo. Altrettanto
nale. A precisarlo è l’Inps che, per
pe la semplice apertura di
al fine di evitare disparità di conservare il diritto alla Naspi, l’indennità di disoccupazione la Naspi è cumulabile con i una partita Iva riferita al me-
trattamento, ha riconsiderato seppure in una misura ridotta e il beneficiario non è tenuto voucher e il beneficiario non desimo soggetto. In questi casi,
le situazioni di svolgimento da all’80%. In caso di mancata a effettuare la comunicazione deve fare la comunicazione. spiega l’Inps, sarà cura della
parte di percettori di Naspi di comunicazione, il percettore all’Inps. Liberi professionisti sede territoriale dell’Istituto,
diverse attività per precisare decade dal diritto alla Naspi. Assegnisti e dottoran- iscritti a casse. Naspi e pro- ove emerga l’apertura di una
quando il reddito sia da ritene- Nelle ipotesi di nuova attività di. Assegnisti e dottorandi di fessionisti adesso vanno d’ac- partita Iva o l’iscrizione a un
re compatibile ovvero incompa- di lavoro subordinato la Naspi ricerca con borsa di studio, cordo. Il reddito professionale, Albo, verificare se l’attività sia
tibile con la percezione dell’in- è compatibile fino a un reddito invece, devono fare la comuni- infatti, è da ritenere compati- effettivamente svolta contat-
dennità di disoccupazione. di 8.000 euro; se di lavoro auto- cazione all’Inps e i compensi bile con l’indennità di disoc- tando l’interessato.
Naspi e nuovo reddito. La nomo fino a 4.800 euro. derivanti da tali attività non cupazione nel limite annuo di Naspi in unica soluzione.
disposizione presa in conside- Borse e tirocini. Nei casi possono superare il limite an- 4.800 euro. Il beneficiario, a Infine, l’Inps precisa il campo
razione dall’Inps è quella che di soggetti beneficiari di Naspi nuo di 8.000 euro. pena di decadenza, deve fare di applicazione dell’incentivo
obbliga il percettore di Naspi, titolari di borse lavoro, stage e Prestazioni occasionali. Il la comunicazione all’Inps entro consistente nell’erogazione del-
in caso di avvio di una nuova tirocini professionali, premi o beneficiario di Naspi può svol- 30 giorni dichiarando il reddito la Naspi, per la quota residua
attività di lavoro, a comuni- sussidi per fini di studio o ad- gere prestazioni di lavoro occa- che prevede di trarre nell’an- in via anticipata e in unica so-
care all’Inps, entro 30 giorni destramento professionale, le sionale nei limiti di compensi nuo, anche se pari a zero. luzione, a titolo d’incentivo per
dall’inizio dell’attività, il red- relative remunerazioni sono non superiore a euro 5.000 per Società. I compensi di am- l’avvio di un’attività lavorativa
dito annuo previsto al fine di interamente cumulabili con anno civile. Entro tale limite, ministratori, consiglieri e sin- (si veda tabella).

La domanda per il Rei Solidarietà, al via la decontribuzione


si presenta al comune L’impresa che ha già fruito della decon-
tribuzione del 35% sui contratti di soli-
riduzione dell’orario di lavoro di misura
superiore al 20%. In ogni caso, lo sgravio
La domanda di accesso al Rei si presenta al comune darietà non può ripresentare domanda. può essere fruito al massimo per 24 mesi
o presso altri punti identificati dagli stessi comuni a L’averne già beneficiato per 24 mesi in nel quinquennio mobile in relazione alla
livello di ambito territoriale. La domanda si presenta in un quinquennio e per la stessa unità pro- singola unità produttiva interessata dallo
modalità cartacea secondo il modello approvato dall’In- duttiva, infatti, è un’ipotesi d’inammissi- stesso accordo di solidarietà.
ps e allegato alla circolare n. 172/2017 diffusa ieri per bilità alla decontribuzione. A precisarlo,
illustrare la nuova prestazione di contrasto di povertà, tra l’altro, è il ministero del lavoro nella Domanda via Pec. La domanda di sgra-
fruibile dal prossimo 1° gennaio, in sostituzione di Sia, circolare n. 18/2017, in vista dell’apertura vio, firmata digitalmente e in bollo, va
Asdi e Carta acquisti (per i nuclei familiari con minoren- della finestra temporale (dal 30 novem- prodotta esclusivamente a mezzo di po-
ni). La domanda si può presentare già dal 1° dicembre bre al 10 dicembre) per l’invio delle do- sta elettronica certificata, Pec, indiriz-
corredata, tra l’altro, dall’Isee. Chi la presenterà nel mande per l’anno 2017. Al bando possono zata al ministero del lavoro, direzione
mese di dicembre, tuttavia, dovrà subito ripresentare concorrere anche le imprese che hanno generale degli ammortizzatori sociali e
l’attestazione Isee per il 2018 (entro il 31 marzo). fatto domanda dal 12 ottobre 2015, ma delle formazione, secondo modulistica e
Una nuova prestazione. Il Rei è la nuova e unica rimaste escluse per esaurimento dei fondi modalità indicate su internet (www.la-
misura a livello nazionale di contrasto alla povertà e del 2016. voro.gov.it.). Per l’anno 2017 (come per
all’esclusione sociale. Si rivolge ai nuclei familiari in gli anni futuri), le domande vanno pre-
condizione di povertà e si articola in due componenti: Contratti di solidarietà. I chiarimenti sentate perentoriamente nell’arco tem-
un beneficio economico (erogato con una carta di pa- riguardano lo sgravio contributivo previ- porale dal 30 novembre al 10 dicembre
gamento elettronica, detta «Carta Rei»), e servizi alla sto a favore delle imprese soggette alla e sono istruite in base all’ordine cronolo-
persona, identificati nel «progetto personalizzato». Per cassa integrazione guadagni straordina- gico di presentazione. Il mancato rispetto
la prima erogazione, spiega l’Inps, non sarà verificata ria (Cigs), nel caso di stipula di contrat- delle condizioni e dei presupposti ne com-
l’avvenuta sottoscrizione di tale progetto. ti di solidarietà difensivi con riduzione porta l’inammissibilità. Tra l’altro, il mini-
Il Rei può essere richiesto dai nuclei familiari che, dell’orario di lavoro superiore al 20% per stero indica quali fattispecie in contrasto
dalla presentazione della domanda e per tutto il pe- evitare licenziamenti. Per gli anni 2014 con la disciplina (che quindi rendono inam-
riodo di beneficio, sono in possesso congiunto di tre e 2015 lo sgravio è stato disciplinato dal missibili le domande): riduzione oraria in-
requisiti: residenza e soggiorno; composizione nucleo dm n. 83312/2014; per l’anno 2016 dal feriore o pari al 20%; omessa indicazione
familiare; condizione economica. dm n. 17981/2015 e, infine, a partire da della stima della riduzione contributiva;
Quanto vale. L’importo dipende dalla composizione quest’anno dal dm n. 2/2017. Per l’anno difetto di firma digitale; mancato rispetto
del nucleo familiare e su base annua è pari al 75% del 2017, lo sgravio interessa le imprese: delle modalità d’inoltro dell’istanza; inos-
prodotto di 3 mila euro per il parametro della scala di a) con un contratto di solidarietà sti- servanza del termine; l’aver già beneficia-
equivalenza (utilizzata per l’Isee). In ogni caso, l’importo pulato al 30 novembre 2017; to, da parte della stessa azienda e per la
non può eccedere l’assegno sociale. È erogato in 12 rate b) o con un contratto di solidarietà in stessa unità produttiva, dello sgravio per
mensili, mediante la carta acquisti che assume la nuova corso nell’anno 2016. 24 mesi nel quinquennio mobile.
denominazione di «Carta-Rei» e che consentirà di fare Per gli anni 2018 e seguenti, destina- Infine, il ministero precisa che:
anche prelievi di contanti per la metà dell’importo dell’as- tarie dello sgravio saranno le imprese • le istanze presentate negli anni 2014-
segno. Il Rei è erogato al massimo per 18 mesi. Può essere che al 30 novembre di ogni anno abbiano 2015 che non hanno avuto riscontro posi-
rinnovato, per altri 12 mesi, solo dopo che siano trascorsi stipulato un contratto di solidarietà e le tivo per esaurimento dei fondi, perdono
almeno sei mesi dalla precedente fruizione. imprese che abbiano avuto un contratto definitivamente validità;
La domanda. La domanda va presentata presso i co- di solidarietà in corso nel secondo seme- • le istanze presentate dal 12 ottobre
muni o altri punti di accesso, identificati dai comuni, stre dell’anno precedente. 2015 che non hanno avuto riscontro po-
con l’apposito modello predisposto dall’Inps e disponi- sitivo per lo stesso motivo sui fondi del
bile altresì sul sito dell’Inps e del ministero del lavoro. Lo sgravio. Lo sgravio spetta per l’intera 2016, invece, possono essere ripresen-
I punti di accesso sono resi noti dai comuni, nonché durata del contratto di solidarietà e vale tate, a valere sulle risorse del 2017 (30
dall’Inps (su internet). il 35% dei contributi a carico del datore milioni di euro).
Carla De Lellis di lavoro per i lavoratori interessati alla Carla De Lellis
PROFESSIONI Venerdì 24 Novembre
Novembr 2017 37

L’emendamento al dl fiscale non introduce nuove garanzie per i liberi professionisti

Equo compenso? Già in vigore


Tutele in Jobs act autonomi, codice appalti e Costituzione
DI MICHELE DAMIANI
anto rumore per nulla.
Le normative a confronto

T L’equo compenso, così


come disposto dall’emen-
damento al dl fiscale,
non introduce nuove garanzie
per i liberi professionisti. L’or-
Cosa prevede il dl fiscale
L’articolo 19-bis del dl fiscale (equo compenso)
prevede che il compenso del professionista deve
Cosa è già in vigore nell’ordinamento
La tutela è già garantita dall’articolo 36 della
Costituzione che stabilisce: «Il lavoratore ha diritto
dinamento italiano già prevede essere «proporzionato alla quantità e qualità ad una retribuzione proporzionata alla quantità e
forme di tutela per il compenso
dei lavoratori autonomi: pri- del lavoro svolto». L’obbligo di corrisponderlo è qualità del suo lavoro e in ogni caso sufficiente ad
ma di tutto nella Costituzio- esclusivamente in capo ai clienti «forti» (banche, assicurare a sé e alla famiglia un’esistenza libera e
ne, poi nel Jobs act autonomi assicurazioni e grandi imprese). dignitosa». L’obbligo di corrisponderlo è previsto per
(legge 81/2017) e, infine, nel tutti i committenti, non solo per i clienti forti.
decreto correttivo al codice
degli appalti (dlgs 56/2017). Il dl fiscale introduce una serie di clausole definite La legge 81/2017 (Jobs act lavoro autonomo)
L’emendamento al dl fiscale, vessatorie, la cui presenza provoca la nullità delle già prevedeva il divieto di apporre una serie di
approvato durante il passaggio clausole e non dell’intero contratto. Il divieto riguarda: clausole nei contratti verso i liberi professionisti. Le
commissione bilancio del Sena- la facoltà al cliente di modificare unilateralmente le clausole in questione fanno riferimento al divieto
to, obbliga le grandi aziende, gli
istituti bancari e le imprese as-
condizioni del contratto, di recedere senza un congruo per il committente di modificare unilateralmente le
sicurative (ovvero i clienti «for- preavviso, di rifiutare la stipulazione in forma scritta, di condizioni del contratto, di recedere senza un congruo
ti) a corrispondere un compen- pretendere prestazioni aggiuntive gratuite, di richiedere preavviso, di prevedere tempi di pagamento superiori
so «commisurato alla quantità l’anticipo delle spese, di richiedere la rinuncia al ai 60 giorni, di rifiutarsi a stipulare il contratto in
e qualità del lavoro svolto dal rimborso spese, di prevedere tempi di pagamento forma scritta. Il lavoratore ha diritto al risarcimento
professionista». La garanzia, superiori ai sessanta giorni. Il professionista ha 24 del danno. Le clausole sono vietate per tutti, non
però, è già presente nella fonte
primaria del diritto italiano, mesi di tempo per far valere la nullità. L’apposizione solo per i clienti forti e non sono previsti termini
la Costituzione. L’articolo 36 delle clausole è vietata solo per i clienti forti. temporali per far valere il proprio diritto.
stabilisce che «il lavoratore ha Il dl fiscale, dopo la modifica in commissione Il dlgs 56/2017 (disposizioni correttive al codice
diritto ad una retribuzione pro-
porzionata alla quantità e alla al Senato, estende l’obbligo di corrispondere degli appalti) obbliga le stazioni appaltanti a
qualità del suo lavoro e in ogni un equo compenso anche in capo alla Pubblica rispettare le tabelle ministeriali (dm 17/6/2017) per
caso sufficiente ad assicurare a amministrazione. stabilire il compenso del professionista. Inoltre, le
sé e alla famiglia un’esistenza amministrazioni dovranno pagare i progettisti anche
libera e dignitosa». Il testo è se l’opera non viene più realizzata e la stazione
praticamente identico, sennon- appaltante non può prevedere quale corrispettivo
ché il dettame costituzionale
garantisce maggiore tutela al forme di sponsorizzazioni o di rimborso
lavoratore, in quanto compren-
de il benessere della famiglia e
non definisce una limitazione alcune clausole definite vessa- tratto, di richiedere prestazioni di effetto dalla legge 81/2017 già garantita dal codice degli
dei committenti soggetti all’ob- torie: al professionista è offerto aggiuntive gratuite, di recedere (Jobs act autonomi). Ma non appalti (precisamente dal de-
bligo, prevista dall’emendamen- un periodo di 24 mesi per far senza un congruo preavviso, di solo. La 81/2017 non prevede creto integrativo al codice) che
to: l’obbligo è solo per i clienti valere la nullità. Tra le clauso- stabilire termini di pagamen- limiti temporali ed è prevista obbliga la p.a. a prendere come
«forti». Un’altra protezione per le troviamo: la facoltà data al to superiori ai 60 giorni. Le per tutti i committenti, non solo riferimento i parametri mini-
gli autonomi introdotta dal dl cliente di modificare unilate- stesse identiche clausole sono verso i clienti forti. In merito ai steriali per la definizione del
fiscale riguarda la nullità di ralmente le condizioni del con- considerate abusive e prive rapporti con la p.a., la tutela è compenso del professionista.

L’OPINIONE

Una norma che sembra scritta dal Conte Mascetti


Mi ha colpito l’articolo del condiret- la contrattazione può avere molte compenso approvato in Senato servi- indetta da un Comune (quello di Ca-
tore Marino Longoni pubblicato su forme, è facile supporre che vedremo rà a poco più di niente (salvo che per tanzaro) di affidamento dell’incarico
ItaliaOggi del 22 novembre scorso introdotte nelle attuali convenzioni eventualmente alimentare un conten- professionale di redazione del Piano
sull’equo compenso perché, da pro- formule stereotipate che danno atto zioso successivo con il committente, regolatore per l’importo simbolico di
fessionista, la penso come lui. Anzi, di come «fra le parti si è svolta idonea banca od assicurazione, che non abbia 1 euro. Legittimo quindi chiedersi se
un po’ peggio. contrattazione», con compenso finale avuto cura di ben cautelarsi in fase l’equo compenso si applichi anche alla
Ritengo peraltro che l’equo compenso presumibilmente identico all’attua- di stipula dell’accordo). E qui siamo pp.aa. Forse sì, forse no, probabilmen-
non sia né il primo né il principale le. ancora alla prima parte dell’articolo, te si. Ma ove lo fosse la condizione è
problema dei liberi professionisti, ma Ah... il compenso! Quello, adesso (ma quella redatta in modo intellegibile. che non si producano «maggiori one-
voglio accantonare questa mia opinio- solo per i grandi clienti) deve essere La seconda infatti, con improbabi- ri a carico della finanza pubblica». E
ne per esaminare il contenuto della «equo», cioè «proporzionato alla quan- le grammatica e qualche errore nei come mai si potrà fare a pagare di
norma appena approvata al Senato tità e alla qualità del lavoro svolto», riferimenti normativi, estende per più un professionista contemporane-
e che adesso si appresta a diventare legato ai «parametri giudiziali». proprietà transitiva l’equo compenso amente spendendo gli stessi soldi di
legge alla Camera, forte del voto di Qualcuno ritiene che sia questa la degli avvocati a tutte le altre profes- prima? Misteri della politica. È perciò
fiducia imposto dal Governo. vera novità, ma si sbaglia; intanto sioni, sia ordinistiche che associative, difficile capire cosa mai ci sia da fe-
L’articolo sull’equo compenso in re- perché il compenso si può comunque peraltro prevedendo che anche l’equo steggiare o manifestare in favore di
altà è stato pensato per modificare «contrattare» e poi perché nel caso di compenso di queste ultime sia deter- norme di tal fatta, che senza dubbio
la legge sulla professione forense, ad specie non si applicano i parametri minato «tenendo conto» dei parame- debbono essere state scritte da un le-
apparente «protezione» dei liberi pro- giudiziali ma, più riduttivamente, «si tri. Che però, com’è noto, per loro non gislatore in vena di imitare il Conte
fessionisti dalle pretese delle grandi tiene conto» degli stessi. Che non è esistono; nel palmares del nostro pur Mascetti, personificato in modo indi-
imprese (tipicamente banche ed as- esattamente la stessa cosa. Se consi- creativo legislatore il compenso legato menticabile da Ugo Tognazzi nel film
sicurazioni) che offrono loro incarichi deriamo infine che, quando le tariffe a parametri inesistenti ancora man- Amici miei. Si scrive «equo compen-
sulla base di convenzioni unilaterali; esistevano (prima delle «lenzuolate» cava: ma adesso anche questa lacuna so»; si legge «Supercazzola prematu-
una tale fattispecie all’evidenza com- di Bersani), di fronte al grande clien- è stata colmata. Evviva. rata con scappellamento a destra, per
plessivamente assai limitata, che si te che offriva decine di incarichi, non Ma il bello deve ancora venire. Tutti due, come fosse Antani».
riduce ulteriormente qualora la banca mancavano professionisti che accetta- ricordiamo come la spinta decisiva ad Roberto Orlandi, presiden-
o l’assicurazione si cautelino «contrat- vano di buon grado importi largamen- approvare l’equo compenso sia venuta te Collegio nazionale degli
tando» le condizioni e il compenso con te inferiori ai minimi, si comprende da una sentenza del Consiglio di sta- agrotecnici e degli agrotecnici
il professionista. E dal momento che facilmente come l’articolo sull’equo to che ha giudicato legittima la gara laureati
38 Venerdì 24 Novembre 2017
ISTITUTO NAZIONALE REVISORI LEGALI
Prosegue il ciclo di incontri formativi Inrl. Prossime tappe a Cava dei Tirreni e Arcore

Revisore, professione europea


Un mestiere sempre più influenzato da norme comunitarie
rosegue l’intensa è il segnale che l’Istituto vuo-

P attività formativa
dell’Inrl, attraverso
la società «Formazio-
ne e centro studi revisori le-
gali italiani Inrl srl», che ha
le intensificare il rapporto con
gli iscritti e in generale con la
nostra categoria dando la pos-
sibilità di poter usufruire dei
corsi di formazione accreditati
visto finora la partecipazione dal Ministero. Riteniamo che
di oltre 1.200 revisori legali, questa continua formazione
cui hanno fatto anche seguito portata avanti dal nostro Isti-
centinaia di nuove iscrizioni tuto possa essere un elemento
all’Istituto. Il calendario di fondamentale per rimarcare e
questa settimana annovera affermare l’importanza della
tre eventi: mercoledì scorso si figura del revisore legale che
è tenuto l’incontro formativo oggi più che mai ha assun-
frontale a Milano-Cinisello to un ruolo di rilievo sia nel
presso l’hotel Cosmo Pala- mondo aziendale che istitu-
ce, mentre oggi a Frosinone, zionale. Abbiamo voluto for-
al palazzo della provincia e temente organizzare anche
domani a Cassino presso la La sala gremita di partecipanti all’incontro di Milano nella nostra provincia di Fro-
Sala degli Abbiati di palazzo sinone questo evento formati-
Badiale, si terranno altri due vo per dimostrare l’attenzione
aggiornamenti professionali che l’Istituto rivolge al nostro
su materie appartenenti al territorio». Le sessioni forma-
programma didattico per la tive dei due eventi nel centro
formazione continua dei revi- Italia sono affidati a Roberto
sori legali di cui alla determina Belotti, formatore ed esper-
del ragioniere generale dello to presso la Commissione
Stato n. 37343 del 7/03/2017. Formazione Revisori Legali
A introdurre la giornata for- al ministero dell’Economia,
mativa di Milano è stato il docente presso la Scuola na-
presidente dell’Inrl, Virgilio zionale dell’amministrazione
Baresi, cui è seguito un breve a Roma e presidente del col-
saluto del delegato provinciale legio dei probiviri dell’istituto
Inrl di Milano, Laura Restelli. nazionale revisori legali. Be-
La prima sessione dell’incon- lotti approfondirà i principi
tro formativo, è stata condotta internazionali e nazionali
da Anna Ruggieri, esperto del- della revisione legale, mentre
la Commissione Formazione Desiderata De Angelis, forma-
Revisori Legali presso il Mi- trice ed esperta in advisory,
nistero dell’Economia e Fi- impegnata in attività di con-
nanze, consulente presso studi Da sinistra la formatrice Anna Ruggieri, la delegata La vice segretaria sulenza e assistenza contabile
professionali e membro della provinciale Inrl Laura Restelli, il presidente dell’Istituto nazionale dell’inrl, e fiscale, pianificazione fiscale
commissione del ministero Virgilio Baresi e il consigliere nazionale Inrl, Franco Gaslini Paola Carnevale nazionale e internazionale e
dell’economia e Finanze per i tax due diligence, nonché
Principi di revisione Isa (Ita- programma didattico svolto ed economica.» Da parte sua il internazionali e l’obbligo della docente nell’area finance,
lia) nonché docente al master nelle varie sessioni formative. consigliere nazionale dell’Inrl, formazione continua rappre- curerà la sessione ‘work in
in audit presso l’Università di Per il presidente dell’Istituto il lombardo Franco Gaslini, ha sentano nuovi e interessanti progress’ che prevede un ta-
Pisa, che si è soffermata sui Baresi «Siamo pienamente sottolineato: «Questo incontro orizzonti per chi svolge la pro- volo di lavoro e di confronto
principi internazionali della soddisfatti per il consenso rac- è stata una preziosa opportu- fessione di revisore contabile. dei partecipanti; De Angelis
revisione legale, con gli obiet- colto finora dai nostri incontri nità soprattutto per le nuove Il ruolo del revisore, sia nel tratterà principalmente i
tivi e gli aspetti generali della che sono stati seguiti da più di leve che si affacciano alla no- mondo professionale sia in controlli delle voci di bilan-
revisione, con l’analisi del pro- mille revisori legali, a ripro- stra professione. La giornata, quello della società civile, as- cio. La partecipazione all’in-
cesso di revisione ed i lavori da va della valenza del nostro per le tematiche del convegno, sume dunque sempre maggior contro formativo riconosce
svolgere nelle varie fasi della programma didattico. Con gli qualità dei relatori e occasione prestigio ed è a tutti gli effetti 10 crediti formativi ai fini
revisione, con l’illustrazione incontri a Milano, Frosinone di incontro e confronto è sta- una professione europea alla della formazione obbligato-
delle principali tecniche di e Cassino si sta rapidamente ta giudicata da tutti i parte- quale anche i nostri giovani ria riconosciuta dal mef. Il
revisione; mentre la seconda completando il ricco calenda- cipanti di estremo interesse.» possono guardare con inte- ricco calendario dell’Inrl si
sessione è stata svolta dal pro- rio di appuntamenti formativi La giornata formativa di Mi- resse». completerà il 2 dicembre con
fessor Alessandro Pedroletti, che l’Istituto ha allestito per lano ha riconosciuto otto cre- Di eguale tenore il commen- l’incontro formativo previsto
consulente di organizzazione dar modo ai revisori legali di diti formativi ai revisori legali to del vice segretario naziona- a Cava de’ Tirreni e per con-
e controllo di gestione presso ottemperare agli obblighi di che vi hanno partecipato. Si è le dell’Inrl, Paola Carnevale e cludere un intenso anno di
aziende e amministrazioni legge che stabiliscono l’acqui- trattato, dunque, di un evento del delegato provinciale Inrl eventi e incontri ravvicinati
pubbliche statali, regionali e sizione di 20 crediti formativi di grande rilevanza, come ha di Frosinone Pasquale Ciac- con gli iscritti, il 15 dicembre
local, e ha riguardato l’anali- finalizzati allo svolgimento poi ribadito anche la delega- ciarelli alla vigilia dei due a Roma ci sarà la tradizio-
si finanziaria, nello specifico dell’attività professionale di ta provinciale Inrl di Milano, eventi formativi allestiti nale festa degli auguri con
l’analisi dei flussi di cassa e revisione. In assenza di questi Laura Restelli: «La determina dall’Istituto nel frusinate: la partecipazione dei vertici
il rendiconto finanziario; e requisiti, si rischiano pesan- del Mef, l’adeguamento alle «Questo percorso formativo dell’Istituto e di numerosi
ancora la programmazione ti sanzioni e la cancellazione normative comunitarie, l’ado- così capillare sul territorio delegati e iscritti, nonché al-
e controllo strategico. Pedro- dal registro presso il Mef. Gli zione dei principi di revisione nazionale intrapreso dall’Inrl cuni referenti istituzionali.
letti, che ha già tenuto altri eventi formativi dell’Inrl han-
incontri formativi per l’Inrl, no interessato l’intero territo- REVISORI NEWS
ha inoltre realizzato progetti rio italiano, da nord a sud, e i
per numerose amministrazio- primi incontri a Roma, Bari, Pagina a cura di
ni locali, con ridisegno delle Palermo, Brescia, La Spezia, Revisori legali negli enti locali, INRL
strutture e dei processi ammi- Novara e Vicenza hanno mo- corso di preparazione dal 1° gennaio (Istituto Nazionale Revisori Legali)
nistrativi, erogativi, contabili strato grande spirito di appar-
e di controllo interno, logistici, tenenza che l’Istituto è stato In occasione degli incontri tenuti a Milano e a Frosinone, Sede legale: Via Gonzaga, 7 20121 - Milano
di acquisto, di gestione delle in grado di generare in tutti il presidente dell’Inrl, Virgilio Baresi, ha ufficialmente Sede amministrativa:
risorse umane, di dimensio- questi anni di forte ed effica- annunciato che è in fase di completamento il corso di Piazza della Rotonda, 70 - 00186 Roma
namento degli organici. L’alto ce sostegno all’attività profes- perfezionamento e preparazione rivolto a tutti i revisori Ufficio di Rappresentanza:
spessore professionale dei do- sionale del revisore legale ed legali presenti negli enti locali. L’attivazione di questi Rue de l’industrie, 42 - Bruxelles
centi che compongono il panel al recepimento dei dettami percorsi formativi online, grazie alla piattaforma realizza- email: segreteria@revisori.it
di formatori Inrl, è stata fin dell’Unione europea che ha ta dall’Istituto in collaborazione con la società specializza- www.revisori.it
dall’inizio una garanzia di innovato questa professione ta Teleskill, avrà decorrenza il primo gennaio 2018.
grande affidabilità di tutto il di alta valenza etico-sociale
P E R I T I I N DU ST R I A L I Venerdì 24 Novembre 2017 39

L’opinione Eppi in chiaroscuro sulla norma introdotta dall’emendamento al dl fiscale

Equo compenso da correggere


Problemi su invarianza di spesa e applicazione alla p.a.
utti i professionisti han- vuole solo ribadire l’importanza

T
GIAMPIERO GIOVANNETTI PRESIDENTE CNPI
no diritto a un equo com- dell’introduzione di parametri
penso. La commissione
Bilancio del Senato nei
giorni scorsi ha approvato
(e non come qualcuno crede di
tariffe minime obbligatorie),
ma anche di misure che tute-
Rispettato il dettame costituzionale
l’emendamento alla legge di lino il lavoro degli iscritti agli «La costituzione sancisce il diritto al lavo- all’interno di un mercato ipercompetitivo e
conversione del decreto fisca- albi che svolgono una libera ro e alla retribuzione per i professionisti e liberista, a valori non negoziabili quali la
le che stabilisce il diritto a un professione intellettuale, di un l’emendamento appena approvato rende fi- qualità della prestazione professionale e il
compenso minimo al di sotto quadro giuridico capace di asse- nalmente questo diritto effettivo soprattutto decoro di chi la fornisce. Ma l’emendamento
nei confronti di una pubblica amministrazio- rappresenta comunque solo un piccolo pas-
del quale non si potrà scendere gnare maggiori tutele e sicurez- ne che spesso se ne è dimentica- so. La norma infatti, limita l’ap-
e che dovrà essere «proporzio- ze ai giovani e infine di misure ta». Da questo caposaldo occorre plicazione dell’equo compenso
nato alla qualità e quantità del di giustizia che restituiscano basare qualsiasi riflessione in alla pubblica amministrazione
lavoro». Un diritto che scatta dignità al lavoro dei professio- merito a un compenso che deve ai casi di affidamento diretto
quando il committente è una nisti. La manifestazione sarà essere equo, ossia rapportato in o di trattativa privata e nella
banca, un’assicurazione, una anche l’occasione per ribadire maniera rigorosa e rispettosa fase esecutiva del contratto.
grande azienda, ma, in alcuni un fermo no alle richieste di alla quantità del lavoro svolto Tra l’altro la relazione tecni-
casi, anche la pubblica ammi- alcune amministrazioni pub- e alla qualità della prestazione ca precisa che le p.a. coinvolte
nistrazione. Sarà proprio la p.a. bliche a prestazioni gratuite. professionale. La battaglia per sarebbe unicamente quelle dei
che dovrà garantire «il principio Il riferimento è a un recente, l’equo compenso che abbiamo ministeri vigilanti, escludendo
dell’equo compenso in relazione quanto mai discusso, bando del fatto assieme a tutte le altre quindi le amministrazioni nel
alle prestazioni rese dai profes- Comune di Catanzaro, ritenuto categorie è una battaglia di ci- momento in cui si avvalgono dei
sionisti in esecuzione di incari- legittimo dal consiglio di stato viltà giuridica affinché il lavoro professionisti. Dunque c’è anco-
chi conferiti dopo l’entrata in (sentenza 4614 del 3 ottobre), dei professionisti non continui ra molto da fare per tutelare il
vigore della presente legge». che ha riconosciuto al professio- ad essere mortificato da quei committenti lavoro di noi professionisti. E non certo per
Per le professioni ordinistiche nista il compenso simbolico di 1 che sempre più spesso chiedono prestazioni voltare le spalle alla libera concorrenza,
il riferimento per quantificare euro per la sua prestazione pro- consulenziali a titolo gratuito. Il tutto in un tutt’altro. Per rafforzare quegli strumenti,
la retribuzione proporzionata fessionale. Una sentenza sur- quadro complessivo che sembra dimenticare come possono essere per esempio le regole
arriverà dai parametri definiti reale che rappresenta però solo che non si tratta di diminuire le tariffe o abo- e chiare e trasparenti, sulle quali essa è ap-
dai decreti del ministero della la punta di un iceberg di una lirle ma piuttosto di restituire senso, anche punto fondata.
Giustizia. È proprio qui, però, situazione anomala che si pro-
che si annida uno dei nodi da trae da anni, almeno dal 2006,
correggere in sede di seconda da quando cioè il decreto legge
lettura, alla Camera. Non è Bersani-Visco sulle liberalizza- VALERIO BIGNAMI PRESIDENTE EPPI
chiaro quale sarà il destino zioni abolì i minimi tariffari per
delle prestazioni non discipli-
nate dal ministero. I decreti,
le libere professioni, ampliando
a dismisura l’indeterminatezza
Il lavoro intellettuale non è una merce
allora, andrebbero aggiornati. della libera contrattazione. Con «Con l’abolizione delle tariffe professio- La contrazione dei redditi dei professio-
Il decreto fiscale, poi, pone a il risultato, complice anche la nali minime, abbiamo assistito in questi nisti si ripercuote inevitabilmente sul
chiusura dell’emendamento crisi economica, che le liberaliz- anni a un progressivo scadimento della futuro previdenziale degli stessi, consoli-
una clausola di invarianza di zazioni, lungi dal dare impulso qualità delle opere realizzate soprattut- dando soprattutto per i più giovani le pro-
spesa. È un passaggio da spie- all’economia del Paese, hanno to nell’ambito dei lavori pubblici. La co- blematiche di adeguatezza e di «esistenza
gare meglio, per evitare che la contribuito solo a mortificare le siddetta libera concorrenza, che sembra libera e dignitosa» come la Costituzione
pubblica amministrazione in prestazioni professionali, ren- essere diventata la «nuova sancisce.Ed è in questo sen-
futuro rivendichi questi vincoli dendole molto più simili a un religione» del mercato, ha pro- so che le casse di previdenza
per disapplicare le nuove nor- bene di consumo che a un’atti- vocato la «proletizzazione» dei delle professioni ordinistiche
me. Poi sarà necessario preci- vità intellettuale. Il tutto in un professionisti, mortificandoli chiedono alla politica di rico-
sare ancora meglio quali sono quadro complessivo che sembra e disconoscendo il valore delle noscere e sostenere i proces-
le amministrazioni pubbliche dimenticare che non si tratta di prestazioni professionali. Non si volti alla qualificazione e
coinvolte (sarebbe escluse quel- diminuire le tariffe o abolirle è pensabile che il lavoro intel- specializzazione del lavoro
le che si servono di servizi pro- ma piuttosto di restituire senso, lettuale dei professionisti nei professionale, abbandonan-
vari ambiti di competenza sia do la logica di una concor-
fessionali) Si tratta comunque anche all’interno di un merca- considerato alla stregua di una renzialità senza freni che
di un passo fondamentale verso to ipercompetitivo e liberista, a qualsiasi merce, e ogni catego- nei fatti produce solo medio-
un’adeguata tutela di oltre due valori non negoziabili quali la ria di lavoratori ha delle tariffe crità.La formazione continua
milioni di lavoratori autonomi, qualità della prestazione pro- di riferimento e delle tutele che e l’aderenza a precisi codici
ma si tratta solo di un punto di fessionale e il decoro di chi la ne salvaguardano la dignità e deontologici sono una carat-
partenza. Ecco perché il Consi- fornisce. la professionalità. Come d’altronde richia- teristica ormai consolidata nell’ambito
glio nazionale dei periti indu- ma l’articolo 36 della Costituzione. professionale, e in questo si sostanzia il
striali ha deciso aderire alla L’introduzione dell’equo compenso per vero valore aggiunto di una funzione che
Manifestazione promossa dal tutti i professionisti indistintamente non riveste responsabilità di valenza pubbli-
Cup (Comitato Unitario delle può che essere accolta con favore, anche ca. Agli ordini professionali viene infatti
Professioni) e Rete delle Pro- se rimangono molte ombre sull’ambito di sempre più chiesta una surroga di fun-
fessioni Tecniche, che si terrà a Pagina a cura applicazione e sull’entità dei compensi. zioni fino ad ora di competenza dell’ente
DELL’UFFICIO STAMPA
Roma il prossimo 30 novembre DEL CONSIGLIO NAZIONALE
L’equo compenso non può rimanere solo pubblico; non è pensabile che ciò continui
e che partendo proprio dal tema E DELL’ENTE DI PREVIDENZA
un’enunciazione di principio, ma dovrà ad avvenire assecondando una sistema
dall’equo compenso vuole anche DEI PERITI INDUSTRIALI rispondere e concretizzarsi in compensi di compensi non adeguati all’assunzione
dimostrare quanto le professio- E DEI PERITI INDUSTRIALI LAUREATI rapportati alla qualità e complessità del- di responsabilità che viene richiesta ai
ni unite possano essere utili al www.cnpi.it - www.eppi.it la prestazione. professionisti in questi contesti».
Paese. La manifestazione non

Appuntamento al primo dicembre per l’assemblea dei presidenti


Si terrà il prossimo 1° dicembre quindi, sullo stato di avanzamento come l’innalzamento del titolo di Il primo tassello per supplire a un
a Roma la 69esima Assemblea della riforma dell’ordinamento del- accesso rappresenta solo una pic- sistema formativo che, negli ulti-
dei presidenti dei collegi d’Italia. la professione anche in relazione cola tessera di un puzzle che per mi anni, ha perso il legame con il
Il tradizionale momento di con- alle istanze emerse con il Congres- comporsi ha bisogno di almeno due mondo delle professioni, il secondo
fronto tra i vertici e la base della so straordinario del 2014. Dunque passaggi: la realizzazione dei per- punto, cioè la revisione dell’ordi-
categoria rappresenta una delle il traguardo raggiunto dell’innal- corsi di laurea professionalizzanti, namento professionale, per sem-
ultime occasioni di incontro pri- zamento del titolo di formazione su cui ormai è arrivato il via libera plificarlo e aggiornarlo rispetto a
ma della conclusione dell’attuale per accedere all’albo, la semplifi- dal Miur, che funzioneranno dav- quelle che sono le esigenze attuali
consiliatura, e proprio per questo cazione ordinamentale, le lauree vero solo se la filiera università- del mondo professionale. Dunque
si propone di tracciare un bilan- professionalizzanti è molto altro. impresa-professione sarà capace di passato, al centro di lavori, ma so-
cio su quanto fatto nei cinque anni In occasione dell’assise romana in- lavorare in sinergia e la revisione prattutto futuro, quello che guarda
trascorsi. Con un focus specifico, fatti si ricorderà ancora una volta dell’Ordinamento professionale. una professione europea.
40 Venerdì 24 Novembre 2017
C O N S U L E N T I D E L L AVO R O
L’Ancl illustra le modalità operative per rispettare gli obblighi fiscali

Acconti 2017 in scadenza


Seconda o unica rata entro il 30 novembre
DI CELESTE VIVENZI obblighi di ricalcolo il rigo 51,65 fino ad euro 257,52 in virtù della disposizione, Ai fini del pagamento
da considerare ai fini del è dovuto in unica rata; -se hanno pertanto calcolato degli acconti e in parti-
ntro il prossimo 30 calcolo degli acconti è il superiore a euro 257,52 è gli acconti con il metodo colar modo in materia di

E novembre 2017 sca-


de la seconda o uni-
ca rata degli acconti
2017 relativi alle imposte
Irpef, Ires, Irap, alla «cedo-
rigo rigo RN61 «Ricalcolo
reddito» del modello di-
chiarativo e si rammenta
che in materia di acconti
per Addizionale Regionale
dovuto in due rate (prima
rata 40% e seconda rata
60% del 95%);
d) acconto Irap: è dovuto
nella misura del 100%, e
previsionale applicando la
disposizione Legislativa
in oggetto. L’art. 91 della
legge di Bilancio 2018 pre-
vede, allo stato attuale, il
compensazione di imposte
è d’obbligo ricordare le mo-
dalità operative con le qua-
li ci si deve confrontare:
a) compensazione verti-
lare secca» sulle locazioni di Irpef nessun versamento in valgono le tabelle previste differimento della disci- cale: è una compensazione
immobili abitativi, alle impo- acconto è dovuto (l’accon- per l’Irpef e per l’Ires; plina Iri al 2018 ma, onde con imposte/contributi del-
ste patrimoniali su immobili to relativo all’Addizionale e) acconti Ivie e Ivafe e rassicurare tutti i soggetti la stessa natura e non ne-
e attività finanziarie all’este- Comunale Irpef doveva es- Ivs/Gestione separata: in interessati, è sicuramente cessita della presentazione
ro (Ivie e Ivafe), all’imposta sere effettuato in un’unica scadenza vi sono anche da appoggiare la tesi che del relativo modello F24;
sostitutiva per i «minimi» soluzione entro il termi- gli acconti per le imposte considera non sanzionabile b) compensazione oriz-
per i «contribuenti forfet- ne di corresponsione del Ivie e Ivafe (se rigo RW7 o il comportamento dei con- zontale: riguarda tributi
tari di cui alla legge n.190- saldo Irpef 2016 e non è RW6 superano euro 51,65 tribuenti che hanno calco- di natura diversa e/o nei
2014». Resta sempre salva pertanto dovuto il secondo con le stesse modalità pre- lato gli acconti tenendo in confronti di diversi enti
la possibilità di calcolare gli acconto); anche sul Con- viste per l’acconto Irpef) considerazione la discipli- nel limite di euro 700 mila
acconti con il metodo previ- tributo di solidarietà per e quelli relativi ai contri- na Iri anche se la normati- nell’anno solare (euro
sionale in luogo del metodo i redditi superiori ai 300 buti previdenziali Ivs (per va non risulterà applicabi- 1.000.000 per i subappal-
storico ma eventuali erro- mila euro non è dovuto al- gli artigiani, commercian- le per l’anno 2017. tatori con almeno l’80% di
ri commessi nel ricalcolo e cun acconto; ti, collaboratori, soci di Altra particolarità che prestazioni rese in reverse
nel versamento dell’acconto b) Acconto Ires - se il srl sono previste due rate può impattare sul calcolo charge);
portano all’applicazione del- rigo Rn 17 (o Rn28 per gli calcolate sul reddito che degli acconti è la norma c) modalità di compen-
le sanzioni nella misura del Enti non commerciali) del eccede il minimale) e Inps introdotta dalla legge n. sazione: la compensazione
30% dell’importo non versato modello Redditisc 2017 è Gestione separata (pro- 232/2016 che, a far data orizzontale è libera fino a
oltre agli interessi legali (15 inferiore a euro 20,66 l’ac- fessionisti senza cassa da dal 2017, per le imprese euro 5 mila; per importi
% se il ritardo non supera i conto non è dovuto; da euro calcolarsi applicando la in contabilità semplificata superiori a detta somma è
90 giorni). In via generale, ai 20,66 fino ad euro 257,50 percentuale dell’80% sul consente la determinazione necessario il visto di con-
fini del calcolo, occorre proce- è dovuto in unica soluzio- reddito dichiarato e versa- del reddito con il criterio formità che deve essere ap-
dere con le seguenti modali- ne; è dovuto in due rate se ti in due rate di pari im- di cassa in sostituzione di posto in sede di invio tele-
tà operative: superiore ad euro 257,50 porto). quello per competenza . matico della dichiarazione
a) Acconto Irpef - rigo RN (prima rata 40% e seconda Come noto la Legge n. Nel caso di specie la pro- fiscale (non è necessario
34 del Modello Redditipf rata 60% del 100,00%) - si 232/2016 ha introdotto, con blematica delle Rimanenze l’invio preventivo come per
2017: fino ad euro 51,65 rammenta che per i sogget- decorrenza dal 01/01/2017, finali (che diventano un co- la dichiarazione Iva);
l’acconto non è dovuto; da ti Ires di comodo è prevista per gli imprenditori indi- sto per il 2017 ) potrebbe d) presenza di cartelle
euro 51,65 a euro 257,52 una maggiorazione dell’ac- viduali e per le Snc/Sas generare una perdita e , erariali: occorre ricordare
l’acconto è dovuto in unica conto Ires pari al 10,50%; in regime di contabilità in applicazione del meto- che è vietato l’utilizzo in
soluzione; da euro 257,52 c) acconto cedolare secca: ordinaria, la possibilità do previsionale, indurre le compensazione di crediti
sono previste due rate di ac- -se il rigo Rb11 del modello di determinare il reddito aziende a non provvedere erariali in presenza di de-
conto (prima rata 40% e se- redddtipf2017 è d’importo d’impresa con l’applicazio- al versamento degli accon- biti erariali iscritti a ruo-
conda rata 60% del 100%); fino ad euro 51,65 l’accon- ne dell’aliquota del 24% ti di imposta per mancanza lo di importo superiore ad
si ricorda che se sussistono to non è dovuto; - da euro (Iri) e alcuni contribuenti, di reddito imponibile. euro 1.500.

Lavoro agile, accordo specifico o indennizzo infortuni con accertamento


Con la circolare Inail n. 48 del inteso dalla legge non ha vin- vità lavorativa in quell’albergo, con la circolare testé citata la
2017, l’Istituto mette in chiaro coli di orario e di lavoro, per- e lo fa perché la finalità della nuova disciplina interpretativa
un passaggio importante con- ché la finalità della norma in legge è proprio quella? relativa a questa nuova forma
cernente la tutela assicurativa questione era proprio quella di In questo caso quindi il lavo- di lavoro.
dei lavoratori agili. liberare il lavoratore da preci- ratore avrà diritto all’indenniz- A mio modesto parere la tesi
Infatti, in detta circolare si vincoli legati all’orario e al zo? In un primo momento era che ha prevalso e che è stata
viene chiarito dal nostro mag- luogo della prestazione lavo- parso che lo stesso Istituto inserita nella stessa circolare,
gior ente antinfortunistico che rativa, questo ovviamente per volesse far rientrare la fatti- sembrerebbe andare a limita-
l’accordo stipulato ai sensi de- realizzare il fine che la norma specie dell’infortunio del lavo- re per gli specifici profili di
gli artt. 18 e 19 della legge 22 si prefiggeva ovvero quello di ratore agile in quella più spe- competenza dell’Inail, ovvero
maggio 2017 n. 81, lì dove non un’articolazione flessibile del- cifica dell’infortunio in itinere, quelli della tutela antinfortu-
contempli le indicazioni suffi- la prestazione lavorativa. lasciando intendere che il luo- nistica lo spirito della legge,
cienti ed esaustive ad indivi- E allora come potrebbe uno go della prestazione lavorativa che è quello della conciliazio-
duare tutti i rischi lavorativi specifico accordo prevedere scelta dal lavoratore per esple- ne dei tempi di vita e lavoro e
ai quali il lavoratore potrebbe tutte le articolazioni tempora- tare la propria prestazione la- soprattutto di consentire ad un
essere esposto in relazione a li ma soprattutto gli spazi e i vorativa potesse essere assimi- lavoratore che ha sottoscritto
riferimenti spazio temporali, luoghi dove il lavoratore possa lato al luogo di partenza che con il proprio datore di lavoro
comporterà che l’indennizza- rendere la propria prestazione trova la propria collocazione di un accordo di smart working di
bilità dell’infortunio possa es- lavorativa? copertura assicurativa nel co- poter adempiere all’esecuzione
sere erogata solo a fronte di un Oggi un lavoratore agile po- siddetto tragitto più breve casa della propria prestazione lavo-
accertamento da parte dell’Isti- trebbe anche essere libero di lavoro, ma in seguito lo stesso rativa dove e quando vuole, ma
tuto teso a verificare la reale prestare la propria attività Istituto è parso non più molto allo stesso tempo essendo si-
sussistenza della copertura as- lavorativa in un luogo diver- sicuro di questa soluzione in- curo di poter essere protetto
sicurativa, con il serio rischio so dalla propria abitazione ad terpretativa, e ha confermato dall’evento infortunistico in
che nel qual caso l’Inail non esempio in un albergo, e dunque base a questa ratio della legge
riscontri che l’infortunio sia in questo caso, l’Istituto avvie- e non dovendo vedersi mettere
derivante da circostanze rien- rebbe un accertamento teso a Pagina a cura a rischio un’eventuale risarci-
tranti nei campi spazio tempo verificare il reale presupposto DELL’UFFICIO STAMPA mento dell’evento infortunisti-
contemplati nell’accordo possa all’indennizzabilità dello stes- E RELAZIONI ESTERNE co occorsogli solo per il fatto
anche decidere di non liquidare so evento infortunistico occor- DELL’ANCL, che nel relativo accordo non
lo stesso indennizzo. so al lavoratore agile? ASSOCIAZIONE NAZIONALE CONSU- emerge il potenziale rischio
Il quesito che in tale conte- Ma soprattutto come inqua- LENTI DEL LAVORO
elettivo di un luogo eventual-
sto ci si dovrebbe porre, e che drerebbe il potenziale rischio mente non contemplato.
Tel: 06/5415742
mi sorge spontaneo è dunque elettivo dello smart worker che Cdl Raffaele Arcangelo
il seguente. per proprie esigenze personali www.anclsu.com Piscitelli - Centro Studi
Il lavoratore agile così come sta espletando la propria atti- Ancl - Bari
Enti locali
Venerdì 24 Novembre 2017 41

   


in edicola co
on
& Federalismo
IL GIORNALE DELLE AUTONOMIE

In Stato-città via libera alla distribuzione delle risorse. Slitta l’intesa con le regioni

Comuni, ok su 6 mld di fondi


Attenuato l’effetto perequativo. Bilanci al 28 febbraio
DI MATTEO BARBERO entrate. Nei prossimi to. Tuttavia, martedì tempistica prevista per il fsc
giorni (probabilmente Il Viminale prossimo il Viminale (mentre in base alla normati-
rriva l’ok della Con- martedì 28), quindi, si dovrebbe comunque va vigente dal 2019 si dovrebbe

A ferenza Stato-città e
autonomie locali sul
riparto del fondo di so-
lidarietà 2018, con il parziale
accoglimento delle richieste
attende la pubblicazio-
ne dei numeri sul sito
del ministero dell’inter-
no, nelle more del perfe-
zionamento del dpcm che
pubblicare sul sito
della Finanza locale
gli importi per tutti i
comuni. Confermato
anche il compromes-
arrivare al 100%). Anche in tal
caso, ci vorrà una norma ad hoc
nella legge di Bilancio.
Regioni. Intanto anche ieri
è slittato (e molto probabil-
dei sindaci, che hanno ottenuto ne sancirà formalmente so sulla dead-line mente non arriverà prima del
dal governo l’attenuazione del l’approvazione. Rispetto per i preventivi, per 6 dicembre) il parere della Con-
maggiore effetto perequativo alla proposta iniziale cui l’Anci chiedeva ferenza delle regioni sulla legge
previsto a legislazione vigente. dell’esecutivo (antici- un rinvio lungo al di Bilancio 2018. «Aspettiamo
Via libera anche al differimen- pata da ItaliaOggi del 31 marzo, mentre la valutazione del governo su-
to al 28 febbraio del termine 18/11/2017), è stato introdotto ridurranno, quindi, pur senza Roma propendeva per un dif- gli emendamenti che abbiamo
per l’approvazione del bilancio un nuovo criterio di perequa- azzerarsi, le perdite a carico de- ferimento breve al 31 gennaio: presentato per dare la nostra»,
di previsione 2018-2020. zione che assegna un peso gli enti (Napoli in primis) che come scritto su questo giornale, ha spiegato il governatore della
Ieri, dunque, è stato sancito inferiore (45% anziché 55%) sarebbero stati penalizzati dai il termine sarà spostato al 28 Liguria Giovanni Toti. «I lavori
l’accordo sulla distribuzione ai al differenziale fra capacità fi- nuovi parametri, mentre cor- febbraio 2018, senza possibilità parlamentari slittano e così il
sindaci delle regioni a statuto scali (i cui indicatori sono stati relativamente gli enti virtuosi di ulteriori proroghe. Infine, si nostro parere definitivo sarà
ordinario, nonché di Sicilia e ufficialmente pubblicati ieri dal saranno meno favoriti. Tale è registrata un’apertura anche espresso nella conferenza del
Sardegna di circa 6,2 miliardi Mef) e fabbisogni standard. modifica dovrà essere blindata sulla modifica dei criteri di cal- 6 dicembre auspicando che non
alimentati in via «orizzontale» Tale percentuale salirà al da un emendamento alla ma- colo del fondo crediti di dubbia ci sia una tendenza ulterior-
mediante una quota dell’Imu 60% nel 2019, all’85% nel novra, che sarà probabilmente esigibilità, che dovrebbe esse- mente punitiva nei confronti
trattenuta dall’Agenzia delle 2020 ed al 100% nel 2021. Si inserito nel testo già al sena- re spalmati secondo la stessa delle regioni».

Eventi, spese per i vigili Scuole, sport, terremoto, priorità per gli enti
a carico dei privati Edilizia scolastica, impiantistica sportiva, non abbiano ancora pubblicato il bando di
interventi di ricostruzione post terremoto, gara al momento della richiesta. A seguire
I privati che organizzano eventi si rassegnino: devono comuni piccoli e/o istituiti mediante fusio- gli altri interventi immediatamente can-
pagare le spese per il personale di polizia locale messo a ne, prevenzione del rischio sismico e idro- tierabili, mentre chi dispone «solo» di un
disposizione dai comuni. I sindaci, infatti, non potranno geologico. È questa la mappa delle priorità progetto definitivo (comunque completo
autorizzare lo svolgimento di eventi che comportino il che guiderà nei prossimi due anni la distri- di Cup) dovrà sperare nei ripescaggi. Più
dispiego di uomini e mezzi della polizia locale per garan- buzione degli spazi finanziari nell’ambito contenuta (100 milioni per ciascuno dei
tire la sicurezza, senza aver preventivamente disposto il del c.d. Patto verticale nazionale. Sul piat- prossimi due anni) ma tutta nuova la dote
pagamento del corrispettivo da parte dei soggetti promo- to ci sono 900 milioni per il 2018 e altret- per l’impiantistica sportiva, che attende
tori. Per questo sarebbe utile avviare una serie di accordi tanti per il 2019, mentre dal 2020 il plafond ancora la conferma del voto parlamentare
quadro con le rappresentanze dei soggetti promotori di scenderà a 700 milioni. Il meccanismo è sulla legge di bilancio 2018. In questo caso,
iniziative sportive, culturali, di spettacolo, nonché con ormai oliato da due lustri di applicazione fra gli interventi già arrivati all’ultimo li-
le rappresentanze dei soggetti di natura commerciale (all’inizio soprattutto a livello regionale), vello di progettazione saranno preferiti
per garantire omogeneità di trattamento. Lo ha chiarito anche se i risultati in termini di rilancio quelli per messa in sicurezza e a norma,
l’Anci in una nota interpretativa sulla novità introdotta degli investimenti locali sono ancora mo- per abbattimento di barriere architettoni-
dalla Manovra correttiva 2017 (dl 50/2017 convertito nel- desti. Ad esempio, se si confrontano i dati che, per efficientamento energetico. Infine,
la legge n. 96/2017) che pone a carico dei privati le spese Siope sul pagamenti dei comuni, si nota altri 400 milioni saranno divisi fra i comuni
per il personale di polizia locale impegnato a garantire la come la spesa in conto capitale sia scesa terremotati, quelli istituiti mediante fusio-
sicurezza e la viabilità in occasione di manifestazioni da dai 12,6 miliardi del 2015 ai 10,9 del 2016, ne e con popolazione fino a 5 mila abitanti,
loro promosse. La nota spiega che dall’obbligo previsto con una riduzione secca di oltre il 13%. anche se non dispongono di una progetta-
dall’art. 22, comma 3-bis del dl 50 sono escluse le pre- Ancora più preoccupante è il confronto zione avanzata (ma attenzione alle sanzio-
stazioni che rientrano tra i servizi pubblici locali, quelle con il 2008, quando il medesimo aggregato ni per il mancato, integrale utilizzo degli
che riguardano servizi a domanda individuale, nonché le valeva 20.864.908.922,88, quasi il doppio spazi assegnati). Mentre occorre di nuovo
prestazioni che riguardano lo svolgimento di funzioni am- del valore registrato lo scorso anno. Per il progetto esecutivo per concorrere alle
ministrative. L’Anci, inoltre, chiarisce che l’impiego del questo, la manovra in discussione in Par- quote destinate agli investimenti finan-
personale di polizia locale dovrà essere sempre disposto lamento non si limita a incrementare le ri- ziati da avanzo (non da mutuo) finalizzati
dal dirigente responsabile sia in concomitanza dei turni sorse (+200 milioni per il 2018 e altrettanti all’adeguamento e al miglioramento sismi-
ordinari che, se necessario, facendo ricorso agli straordi- per il 2019) per il prossimo biennio, ma co degli immobili, ovvero alla prevenzione
nari. Le eventuali ore di straordinario, pagate dai priva- si sforza di canalizzarle là dove vi sono le del rischio idrogeologico e alla messa in
ti, non saranno considerate ai fini del calcolo del monte maggiori necessità, enfatizzando (si veda sicurezza e alla bonifica di siti inquina-
ore massimo pro capite, né ai fini della quantificazione ItaliaOggi del 17 novembre) la rilevanza ti ad alto rischio ambientale. Infine, gli
del tetto massimo spendibile per straordinari da parte della progettazione. Le fetta più grossa emendamenti al dl 148/2017 approvati al
dell’ente. In ogni caso, precisa l’Associazione dei comuni, (400 milioni per il 2018 e altrettanti per il Senato introducono una nuova fattispecie,
l’impiego dei vigili in occasione di manifestazioni private 2019) è quella dedicata all’edilizia scola- ovvero le spese finanziate da avanzo per
non realizza «un automatismo tra la quantificazione della stica, dove in pole position ci saranno gli la progettazione, definitiva ed esecutiva,
somma dovuta e la remunerazione dei servizi prestati». interventi di nuova costru- di investimenti finalizzati
Le modalità di utilizzo delle risorse incamerate dagli zione di edifici scolastici o Supplemento a cura al miglioramento della do-
enti e frutto delle prestazioni pagate da terzi saranno di adeguamento antisismico tazione infrastrutturale o
oggetto di apposita disciplina in sede di contrattazione degli edifici esistenti per i di F RANCESCO C ERISANO di recupero degli immobili
decentrata. quali gli enti dispongono fcerisano@class.it e delle strutture destinati a
Francesco Cerisano del progetto esecutivo e che servizi per la popolazione.
42 Venerdì 24 Novembre 2017
ENTI LOCALI
Scontro tra Corte conti e giudici ordinari sul versamento degli emolumenti ai segretari

I diritti di rogito costano cari


Danno erariale a carico dei comuni che non pagano
Pagina a cura 114, i diritti di rogito compe- ro vedersi costretti ad attiva- LO SCADENZARIO DEI COMUNI
D LUIGI OLIVERI tono ai soli segretari di fascia re azioni di recupero erariale.
C». Il Tribunale di Milano non Una situazione paradossale. Le
ossibili danni erariali è per nulla d’accordo: «quanto decine di sentenze del giudice VENERDÌ 1° DICEMBRE

P a carico dei comuni che


non pagano i diritti di
rogito ai segretari co-
munali e vengono condannati
dai giudici del lavoro. La vicen-
statuito dalla Corte dei conti,
sezione autonomie, il 4.6.2015,
non pare condivisibile in quan-
to contrario con il chiaro conte-
nuto dell’art. 10 comma 2 bis
del lavoro svelano un elemento
da molti dimenticato: i pareri
delle sezioni di controllo della
Corte dei conti sono, appunto,
pareri. Non sono sentenze, non
Rilevazione dei beni immobili riferita all’anno 2016.
Termine per la comunicazione dei dati per la rilevazione dei beni
immobili per l’anno 2016, attraverso l’Applicativo «Immobili»
del Portale Tesoro. Il mancato invio, anche in presenza di dati
da della spettanza dei diritti dl n. 90/2014 che non fa, ai fini sono leggi. Come tali, possono inseriti, comporta l’inadempienza dell’Amministrazione agli
di rogito ai segretari comunali di causa, distinzioni fra fasce essere, dunque, anche smentiti obblighi di comunicazione di cui all’art. 2, comma 222 della
nei comuni privi di qualifiche contrattuali e fra trattamenti sul piano operativo, se si espon- legge n. 191/2009 e la conseguente segnalazione alla Corte
dirigenziali assume sempre stipendiali ritenendo sul punto gono convincenti motivazioni dei conti.
più i contorni di una beffa e rilevante la sola qualifica di ap- in contrario. Il problema è che Rimborso anticipato o riduzione dei prestiti in essere
di un cortocircuito giuridico partenenza tenuto altresì conto gli enti locali non hanno rimedi con la Cdp. Termine per la presentazione a Cassa depositi e
clamoroso, che mette in seria che la Corte costituzionale, con giurisdizionali avverso pareri prestiti spa della domanda di rimborso anticipato o di ridu-
discussione la funzione delle sentenza n. 75/2016, riconosce- considerabili erronei sul piano zione dei prestiti in essere. Le richieste di rimborso di prestiti
sezioni di controllo della Corte va che la norma statale in esa- giuridico e per superarli, vista in essere al 31 dicembre 2017 dovranno essere accompagnate
dei conti. Ormai non si conta- me si applica «solo ai segretari la caparbietà della magistra- dalla deliberazione di Consiglio che autorizza l’operazione di
no più le sentenze dei giudici dei comuni senza dirigenti at- tura contabile che sul punto rimborso anticipato, esecutiva ai sensi di legge.
ordinari che rigettano drastica- tribuendo loro l’intero importo insiste nel controproducente GIOVEDÌ 7 DICEMBRE
mente le interpretazioni sulla del diritto di rogito compresi, scontro interpretativo col giu-
questione dei diritti di rogito quindi, anche i segretari comu- dice ordinario, devono sperare Personale. Trasmettere al tesoriere i mandati di pagamen-
suggerite dalla magistratura nali di fascia B». La sentenza in pronunce di altre giurisdizio- to della tredicesima mensilità al personale (art. 7, dlgs n.
contabile e, in particolare, dal- del giudice del lavoro condanna ni. Il tutto, innescando un con- 263/1946) e contestualmente inviare anche i mandati dei
la sezione delle autonomie. Ul- il comune a pagare al segreta- tenzioso infinito, costi e rischi contributi dovuti all’Inpdap, alla stessa relativi (art. 22, legge
timo arrivato è il Tribunale di rio arretrati, interessi, spese di responsabilità contabili. Il 440/1987).
Milano, con la sentenza 5 otto- accessorie e spese di giudizio. sistema dei controlli collabora-
bre 2017, n. 2586, chiarissima Un bel fardello, che potrebbe tivi, a questo punto, è dimostra- VENERDÌ 15 DICEMBRE
nello stigmatizzare quanto in- essere considerato danno era- to come debba essere ripensato
dicato dalla sezione autonomie riale: la condanna alle spese profondamente e, probabilmen- Variazioni di Peg. Termine ultimo per apportare variazioni
nel parere 21/2015, che aveva evoca, infatti, un’azione giudi- te, sottratto alla giurisdizione. al piano esecutivo di gestione 2017 (art. 175 comma 9, dlgs
enunciato il seguente principio ziale ben poco fondata. Dunque, Il controllo dovrebbe essere 267/2000).
di diritto: «alla luce della previ- per la necessità di rispettare funzione amministrativa e Relazione sulle misure del Piano anticorruzione 2017.
sione di cui all’art. 10 comma indicazioni della magistratu- non giurisdizionale, assogget- Ogni ente è tenuto a predisporre una relazione annuale che offre
2 bis del d.l. 24 giugno 2014, n. ra contabile, ritenute erronee tabile a gravami giurisdizionali il rendiconto sull’efficacia delle misure di prevenzione definite
90, convertito con modificazioni dalla pacifica giurisdizione e superabile con adeguate ed dal Piano triennale di prevenzione della corruzione.
dalla legge 11 agosto 2014, n. ordinaria, i comuni potrebbe- opportune motivazioni. MERCOLEDÌ 20 DICEMBRE

Addizionale comunale Irpef. Termine ultimo per pubblicare


la delibera di variazione dell’aliquota e delle soglie di esenzione
P.a., stabilizzabili anche gli interinali dall’addizionale comunale Irpef affinché siano efficaci per l’an-
no di imposta 2017. Diversamente, saranno assunte nella misu-
Alle stabilizzazioni del personale precario di finanziare le stabilizzazioni mediante il ra vigente nell’anno precedente (art. 1 comma 4 dlgs 360/1998;
previste dal decreto Madia (dlgs 75/2017) travaso delle risorse che finanziano il lavo- art. 14 comma 8 dlgs 23/2011; art. 8 dlgs 175/2014).
potranno concorrere anche i lavoratori ro flessibile entro il tetto di spesa indicato
somministrati (interinali). dall’articolo 9, comma 28, del dl 78/2010, VENERDÌ 22 DICEMBRE
Da sempre l’inclusione o meno dei sommi- convertito in legge 122/2010, al tetto di spe-
nistrati nelle stabilizzazioni costituisce un sa di personale stabile. L’articolo 9, comma Personale. Emettere i mandati di pagamento degli stipendi al
problema, causa la non brillante chiarezza 28, citato, contiene una lunga elencazione personale dipendente e curarne la consegna al tesoriere comu-
delle regole normative. dei rapporti di lavoro flessibili da conside- nale. Contestualmente ai mandati delle retribuzioni inviare al
Secondo un filone interpretativo molto rare per fissare il tetto della relativa spesa Tesoriere i mandati dei contributi dovuti all’Inpdap, relativi al
forte, sono da ritenere esclusi dai processi (il 50% dello speso nel 2009, che può salire mese in corso (art. 22, dl n. 359/1987 convertito con modifica-
di stabilizzazione i lavoratori in sommini- al 100% in presenza di particolari indici di zioni dalla legge n.440/1987).
strazione, poiché il contratto di lavoro, in virtuosità finanziaria): «personale a tem-
forza del quale essi svolgono temporanea- po determinato o con convenzioni ovvero SABATO 30 DICEMBRE
mente la prestazione lavorativa presso un con contratti di collaborazione coordinata
soggetto terzo, è stipulato con l’agenzia di e continuativa, contratti di formazione la- Gestione finanziaria. Scade il termine per il pagamento delle
somministrazione della quale i medesimi voro, ad altri rapporti formativi, sommini- rate dei mutui a scadenza semestrale.
sono dipendenti e non con la pubblica am- strazione di lavoro».
ministrazione che intenda stabilizzare. Quindi, la somministrazione è un con- DOMENICA 31 DICEMBRE
Tale indicazione era stata fornita dal Di- tratto flessibile espressamente menzio-
partimento della funzione pubblica, con la nato dalla norma generale che limita la Ratifica variazioni di bilancio. Termine per la ratifica da
direttiva 30 aprile 2007, n. 7. Essa, tuttavia, spesa complessiva destinata alle tipologie parte del consiglio comunale, delle deliberazioni d’urgenza
non pare possa più fondare ulteriormente di lavori flessibili cui possono ricorrere le delle variazioni di bilancio 2017 adottate dalla Giunta dal 2
quella chiave di lettura. La direttiva si rife- amministrazioni. novembre.
risce all’ondata di stabilizzazioni regolata Inoltre, il comma 5 dell’articolo 20 del Bilancio di previsione finanziario 2018-2020. L’organo
dalla legge 296/2006 e, ovviamente, non dlgs 75/2017 pone un divieto espresso alle consiliare approva lo schema di nota di aggiornamento al Dup
tiene conto delle modifiche normative rile- amministrazioni pubbliche che attivino le e lo schema di bilancio di previsione 2018-2020, unitamente
vantissime intercorse negli ultimi anni. stabilizzazioni ad instaurare tutti eventuali agli allegati.
È, dunque, necessario verificare esat- «ulteriori rapporti di lavoro flessibile di cui Tributi locali - tariffe - Regolamenti. Entro il 31 dicembre,
tamente il disposto dell’articolo 20 del all’articolo 9, comma 28» del dl 78/2010, tra in corrispondenza
dlgs 75/2017 per comprendere l’assetto cui, quindi, anche il lavoro in somministra- dell’approvazione
delle nuove stabilizzazioni. In particola- zione. del bilancio annuale
re, il comma 2 di tale articolo prevede di Alla luce dei richiami espressi all’articolo di previsione è fissa-
stabilizzare il personale precario diverso 9, comma 28, del dl 78/2010 contenuti nella to il termine per la
da quello assunto con contratti a tempo nuova disciplina speciale delle stabilizza- revisione o determi-
determinato, ma titolare di un «contratto zioni, quindi non pare possibile evidenziare nazione delle tariffe
di lavoro flessibile». Per escludere i som- argomentazioni che escludano i lavoratori dei tributi locali per
ministrati occorre reperire una norma che interinali dalla stabilizzazione, posto che, il 2018, nonché per
autorizzi tale scelta. Ma, l’articolo 20 citato per altro, anche i co.co.co., per i quali non l’approvazione dei
pare contenere previsioni diametralmente si dubita della stabilizzabilità, non con- regolamenti con effi-
opposte, tendenti ad includere i sommini- ducono un rapporto subordinato con le cacia dal 1° gennaio
strati. Si tratta del comma 3, che consente amministrazioni interessate. 2018.
A P PA LT I P U B B L I C I Venerdì 24 Novembre
Nov 2017 43

Negli anni della crisi (2007-2015) perso il 33% della spesa secondo il XV rapporto Cresme

Opere pubbliche, svolta in arrivo


Risorse in crescita: dal governo 149 miliardi fino al 2023
Pagina a cura un 33% di spesa persa negli fondi Ue e piani complementa- stimenti degli enti locali. Va te della programmazione e
DI ANDREA MASCOLINI anni della crisi, dal 2007 al ri nazionali, e 36,4 miliardi di notato, inoltre, che anche nel delle risorse che si posso-
2015 (dati in valori reali). In fondi sviluppo e coesione. Poi ci disegno di legge di Stabilità no attendere miglioramenti
ncora difficoltà nella termini generali (edilizia e ope- sono 14,7 miliardi dalla legge per il 2018 sono contenute, sal- significativi, a patto che si ri-

A spesa per investimen-


ti scesa del 2,6% nel
2016; nel 2017 previ-
sto ancora un calo dell’1,5%;
nel 2018 prevista un’inversione
re pubbliche) i segnali positivi,
ha sostenuto il Cresme, dipen-
dono in primo luogo dal settore
della riqualificazione anche se
qualche primo debole segna-
di bilancio 2016, di cui 8,3 per
Rfi e 6,4 per l’Anas.

Il rapporto evidenzia
anche come dalla legge di
vo modifiche derivanti dall’iter
parlamentare, risorse per altri
34,1 miliardi, di cui 28,4 per il
rifinanziamento del fondo inve-
stimenti (comma 140) relative
esca a spendere velocemente
quanto stanziato: infatti la
forte iniezione di risorse (149
miliardi di euro dal 2016 al
2023, compresi i programmi
di tendenza con le opere pub- le arriva anche dalle nuove Bilancio 2017 sia arrivata la a opere pubbliche; 250 milioni europei) stanziati dal governo
bliche a +4,8%; 149 i miliardi costruzioni; mentre le risorse cospicua cifra di 43,6 miliardi per il piano invasi; 850 milioni per infrastrutture ed edilizia
messi sul tavolo dal governo per le opere pubbliche crescono per infrastrutture e altre opere per investimenti dei comuni e pubblica non riesce ancora a
fino al 2023. Sono questi alcuni e sono pronte a giocare il loro pubbliche, di cui 35,6 dal fondo altri 4,6 miliardi per il rilancio produrre il rilancio del settore
degli elementi più significati- ruolo nella crescita del paese investimenti (Dpcm 21 luglio complessivo degli investimenti delle costruzioni.
vi contenuti nel XV rapporto nei prossimi anni. 2017), 4,3 per il post-terremoto degli enti locali.
congiunturale e previsionale C’è poi tutto il campo dei 2016 (altri 3,5 dal decreto 50), Ecco quindi che nel 2016
sul mercato delle costruzioni nuovi incentivi legati al tema 3,6 per il rilancio degli inve- Ma è soprattutto sul fron- la spesa effettiva per ope-
elaborato dal Cresme e pre- del rischio sismico, senza poi re pubbliche si è ridotta
sentato la scorsa settimana trascurare le nuove opportu- ancora, del 2,6% (nonostante

Speciale appalti
a Venezia. Il Cresme fa pre- nità che sembrano aprirsi sui la clausola investimenti strap-
sente innanzitutto il contesto mercati internazionali. pata alla Ue) e il Cresme pre-
complessivo in cui si colloca il vede che scenda dell’1,5% nel
settore delle infrastrutture e Ciò premesso, l’istituto di 2017. Tutto questo fermerà il
delle opere pubbliche. ricerca ha calcolato il va- settore delle costruzioni a un
lore effettivo dei fondi per Tutti i venerdì una pagina +1,1% nel 2016 e all’1% nel
In particolare è stato fat- infrastrutture e edilizia 2017. L’anno di svolta dovreb-
to notare come lo scenario all’interno dei programmi o fi- nell’inserto Enti Locali be invece essere il 2018, con
economico italiano e quello nanziamenti disponibili nella il boom delle opere pubbliche
europeo siano in miglioramen-
to, il che porta anche il settore
programmazione 2014-2020
giungendo alla conclusione che
E una sezione dedicata su (+4,8%), già avvertito nel setto-
re della progettazione nel 2016
delle costruzioni, faticosamen-
te, in una nuova fase dopo anni
il settore delle costruzioni atti-
ra risorse per 53,4 miliardi, di
www.italiaoggi.it/specialeappalti e adesso anche nei lavori, e con
una ripresa del settore che si
molto pesanti che hanno visto cui 17 di piani cofinanziati con dovrebbe collocare al +2,5 %.

Nomina del direttore tecnico e la registrazione delle Cdc PRONUNCIA DEL CONSIGLIO DI STATO

Società di ingegneria, Casellario, l’annotazione


non si può impugnare
gli obblighi verso l’Anac
L
a segnalazione all’Anac per l’inserimento di una anno-
tazione nel casellario informatico non è impugnabile.
Lo ha affermato il Consiglio di stato, sezione sesta,

L
a delibera di nomina del direttore dal momento che è sempre questo organismo con la pronuncia del 20 novembre 2017, n. 5331. Era
tecnico di una società di ingegneria (prima era l’Avcp) a tenere dal 2000 il casellario accaduto che all’esito di una gara l’Anac avesse provveduto
deve essere comunicata all’Autorità delle società di ingegneria e di professionisti e, all’annotazione nel casellario informatico ai sensi dell’art. 8
nazionale anticorruzione entro i cin- da ultimo, l’elenco delle società di ingegneria abi- del dpr 207/2010 (allora vigente) a seguito di una segnalazio-
que giorni successivi all’invio dell’atto di no- litate a operare in ambito privato dalla legge ne di una stazione appaltante che non aveva autorizzato un
mina al registro delle imprese. È quanto ha 124/2017 sulla concorrenza. subappalto; nei confronti della ditta subappaltatrice era stata
precisato l’Autorità nazionale anticorruzione infatti accertata una dichiarazione non veritiera concernente
(Anac) con un comunicato del 15 novembre 2017 Per quel che concerne le società di in- numerosi decreti penali non dichiarati dal legale rappresen-
del presidente Raffaele Cantone che fornisce gegneria, quindi, già con un precedente co- tante dell’impresa subappaltrice. La sentenza breve di primo
chiarimenti in ordine all’obbligo di comunica- municato del 22 marzo 2017 l’Autorità aveva grado accoglieva il ricorso dell’impresa «annotata» in relazione
zione dei dati di cui all’art. 6, comma 1, lettera dettagliato gli oneri a carico di tali soggetti: alla depenalizzazione dei reati oggetto dei predetti decreti
d), del dm 263/2016. Si tratta del regolamento in particolare era stato previsto che le società penali e per la buona fede della parte dichiarante, stante il
che stabilisce i requisiti che devono possedere gli comunicassero, attraverso un apposito modu- tempo trascorso dalle condanne.
operatori economici per l’affidamento dei servi- lo e dovranno nei tempi indicati dal decreto
zi di architettura e ingegneria e individuazione ministeriale, l’atto costitutivo della società e Di ben diverso parere la decisione dei giudici di pa-
dei criteri per garantire la presenza di giovani ogni successiva variazione; l’organigramma lazzo Spada che hanno accolto l’appello premettendo
professionisti, in forma singola o associata, nei ed eventuali variazioni; il fatturato «speciale» che la giurisprudenza ha evidenziato come la segnalazione
gruppi concorrenti ai bandi relativi a incarichi di e la delibera di nomina del direttore tecnico. all’Autorità di vigilanza sui contratti pubblici, al fine dell’in-
progettazione, concorsi di progettazione e di idee, serimento di un’annotazione nel casellario informatico delle
ai sensi dell’articolo 24, commi 2 e 5 del decreto Proprio su quest’ultimo punto si inne- imprese, si configura come atto prodromico ed endoprocedi-
legislativo 18 aprile 2016, n. 50. sta il comunicato del presidente Anac in mentale e, come tale, non impugnabile, poiché esso non è do-
relazione alle «segnalate difficoltà per le tato di autonoma lesività, potendo essere fatti valere eventuali
Il provvedimento ministeriale, attuativo camere di commercio di procedere all’iscri- suoi vizi, unicamente in via derivata, impugnando il provve-
del nuovo codice, sostituisce le disposizioni zione nel registro delle imprese dell’atto di dimento finale dell’Autorità di vigilanza, unico atto avente
del dpr 207/2010 (il regolamento del preceden- nomina del direttore tecnico dei soggetti di cui natura provvedimentale e carattere autoritativo. Peraltro,
te codice del 2006) che avevano a loro volta re- agli articoli 2, 3, 4 e 5 del dm 263/2016». ricordano i giudici, la segnalazione del provvedimento di esclu-
plicato le disposizioni applicative (dpr 554/99) sione all’Autorità di vigilanza e la conseguente annotazione
della legge Merloni che riconobbe le società di Nel comunicato, in particolare, si pre- costituiscano atti dovuti.
ingegneria nel nostro ordinamento. Uno dei cisa che «il termine per la trasmissione
principali adempimenti in capo alle società di all’Autorità nazionale anticorruzione della Nel merito, poi, la sentenza legittima l’operato
ingegneria è quello concernente la nomina del delibera di nomina del direttore tecnico, fis- dell’Anac perché, è pacifico che il legale rappresentante ab-
direttore tecnico (un ingegnere o architetto con sato dalla norma del dm 263/2016 in cinque bia reso una dichiarazione non veritiera, e quindi falsa nei
almeno dieci anni di abilitazione che per i pro- giorni dall’iscrizione dell’atto di nomina sul termini rilevanti ai fini della norma richiamata, in quanto non
fili tecnici si interfaccia con la società, essendo registro delle imprese, deve ritenersi decor- attestante le diverse condanne subite. Altrettanto evidente è
solidalmente responsabile con essa). rere dalla comunicazione dell’atto di nomina l’assenza dell’invocata buona fede, in specie in relazione alla
del direttore tecnico al registro delle imprese, piena consapevolezza del soggetto in ordine alla circostanza
Ci sono poi anche altri oneri di comuni- indipendentemente dall’intervenuta registra- di aver subito tali condanne.
cazione all’Anac che, dopo il regolamento mi- zione». © Riproduzione riservata
nisteriale del 2016, l’Autorità ha preso in esame © Riproduzione riservata
44 Venerdì 24 Novembre 2017
A G E VO L A Z I O N I
La Commissione Ue finanzia iniziative innovative per rispondere alle sfide sociali

Horizon 2020, bandi per 30 mld


Gli enti possono aggregarsi per presentare i progetti
Pagina a cura ticipants/portal/desktop/en/ sviluppo con target dedicati fattibilità di una nuova o mi- zione, validazione del prodotto
DI MASSIMILIANO FINALI home.html. alla società e ai cittadini come gliorata tecnologia, di un pro- su larga scala e replicazione
la salute, il clima, il cibo, la si- dotto, un processo, un servizio sul mercato. L’attività svolta si
ambiamenti climati- L’obiettivo è rispondere curezza, i trasporti, l’energia, o una nuova soluzione. propone di sostenere la prima

C ci, economia circolare,


sicurezza dei confini,
lotta al terrorismo
e integrazione dei migranti
sono solo alcune delle priorità
alle sfide sociali
Sono molte le tematiche
progettuali su cui gli enti lo-
cali possono concentrarsi per
raggiungere soluzio-
le scienze socio-economiche
e umanistiche, l’ambiente. Il
«pilastro» sostiene lo sviluppo
di soluzioni innovative prove-
In questo ambito sono fi-
nanziabili attività di ricerca
di base, ma anche lo sviluppo
tecnologico e l’integrazione, i
test e le validazio-
applicazione e la diffusione nel
mercato di un’innovazione che
è già stata dimostrata, ma non
ancora applicata nella società.
Spesso tali progetti compor-
su cui sono concentrati i fondi ni innovative da fi- ne su un prototipo tano una convalida di presta-
dei nuovi bandi Horizon 2020 nanziare attraverso i in piccola scala, in zioni tecniche ed economiche
lanciati dalla Commissione bandi Horizon 2020. un laboratorio o in studiate e portate in condizioni
europea per il periodo 2018- Oltre alle temati- un ambiente simu- operative reali.
2020. che prioritarie, relati- lato.
I nuovi bandi mettono a ve a clima, sicurezza Questi progetti Contributi del 100%
disposizione risorse per 30 e migranti, sono stati possono contenere Gli enti locali possono gene-
miliardi di euro per finan- attivati bandi per la attività di dimostra- ralmente coprire il 100% delle
ziare progetti che forniscano rivitalizzazione delle zione strettamente spese ammissibili attraverso il
risposte innovative a varie te- aree rurali, per la va- collegate alla ricer- contributo concesso dai bandi
matiche sociali. Gli enti locali lorizzazione delle risorse mari- nienti da collaborazioni multi- ca, ma limitate, oppure azioni Horizon 2020.
possono far parte delle aggre- ne, per la sicurezza in campo disciplinari, che comprendono pilota volte a dimostrare la fat- Tra le spese finanziabili
gazioni che realizzano progetti, alimentare, per la mobilità anche le scienze sociali e uma- tibilità tecnica in un ambiente rientrano quelle per il perso-
finanziando le relative spese sostenibile. Altre tematiche di nistiche. vicino a quello operativo. Le nale interno che partecipa alle
con contributi che possono co- interesse riguardano l’innova- azioni innovative, invece, sono attività, la quota parte delle
prire fino al 100% delle spese zione del sistema sanitario, la Contributi per ricerca, costituite principalmente da strumentazioni e attrezzature
ammissibili. sicurezza digitale, la risposta sviluppo e innovazione attività volte direttamente a utilizzate durante il progetto
I bandi propongono varie alle trasformazioni della socie- I bandi Horizon 2020 fi- piani, progetti o disegni per i rapportata al tempo di impiego
scadenze dislocate sul 2018 tà e la protezione delle infra- nanziano attività di ricerca e nuovi, modificati o migliorati effettivo, i materiali di consu-
e il 2019, suddivise in base strutture. sviluppo, oltre che azioni in- prodotti, processi o servizi di mo impiegati per i test, i costi
alla tematica, e sono dispo- Tutte queste sono collocate novative. Le azioni di ricerca produzione. di viaggio, le consulenze ester-
nibili sul portale dei parte- nel pilastro di Horizon 2020 e sviluppo sono quelle attività A questo scopo, tali azioni ne e gli altri costi direttamente
cipanti all’indirizzo http:// denominato «sfide sociali» che volte ad acquisire nuove cono- possono includere prototipazio- o indirettamente collegabili al
ec.europa.eu/research/par- sostiene attività di ricerca e scenze oltre che a esplorare la ne, sperimentazione, dimostra- progetto.

SCADENZA AL 19/1/2018 FINO AL 18/1 AGEVOLAZIONI IN PILLOLE

L’Emilia-Romagna Sicilia, 50 milioni Pon scuola, proroga per


il bando da 350 milioni
progetti su cittadinanza
attiva, protagonismo giova-
stanzia 2,1 milioni per efficientare di euro. È stata proroga-
ta la scadenza del bando
nile, impegno sociale e pari
opportunità. Le domande

per la viabilità rurale gli edifici pubblici Pon scuola che stanzia 350
milioni di euro per progetti
di edilizia scolastica nelle
devono essere presentate en-
tro il 27 novembre 2017.

regioni del mezzogiorno. Il Campania, fondi per


La Regione Emilia-Romagna ha pubblicato La Regione Sicilia ha pubblicato l’avviso nuovo termine per la pre- sostenere l’aggregazione
l’avviso pubblico per la concessione di age- pubblico per la concessione di agevolazioni sentazione telematica delle dei comuni. La Regione
volazioni in favore di enti locali per miglio- in favore di enti locali per la realizzazione proposte progettuali è fissato Campania ha pubblicato gli
rare la viabilità rurale vicinale privata o ad di opere pubbliche per promuovere l’eco- alle ore 15,00 del 22 gennaio avvisi pubblici per l’accesso
uso pubblico al servizio di imprese agricole efficienza e la riduzione dei consumi di 2018. al contributo ordinario 2016
e forestali. Il bando relativo all’operazione energia primaria negli edifici e strutture e 2017 a sostegno dell’asso-
4.3.01 «infrastrutture viarie e di trasporto» pubbliche. Il bando relativo all’azione 4.1.1 Siae, bando per le perife- ciazionismo comunale. Pos-
del piano di sviluppo rurale 2014-2020 di- del Po Fesr 2014-2020 distribuirà fondi per rie urbane. Rimarrà aperto sono accedere al contributo
stribuirà fondi per oltre 2,1 milioni di euro. 50 milioni di euro. L’azione promuove inter- fino al 30 novembre 2017 il ordinario per entrambe le
Possono accedere al bando anche i consorzi venti di ristrutturazione di singoli edifici o bando «sillumina» con cui annualità solo ed esclusiva-
di bonifica o comuni per interventi per stra- complessi di edifici, installazione di sistemi la Siae finanzia progetti mente le comunità montane
de vicinali ad uso pubblico. Questi possono intelligenti di telecontrollo, regolazione, relativi alla realizzazione di e le unioni di comuni. Le
presentare domanda in nome e per conto gestione, monitoraggio e ottimizzazione iniziative e attività artistico- domande di accesso per en-
delle imprese agricole e forestali frontiste dei consumi energetici e delle emissioni culturali da realizzarsi nelle trambe le annualità devono
della rete viaria interessata, in attesa della inquinanti anche attraverso l’utilizzo di periferie urbane che coin- essere presentate entro il 30
costituzione del consorzio stradale che do- mix tecnologici, installazione di sistemi di volgano giovani autori, ar- novembre 2017.
vrà avvenire prima dell’inizio dei lavori. produzione di energia da fonte rinnovabile tisti, interpreti ed esecutori.
Sono ammissibili a sostegno interventi, da destinare all’autoconsumo. Sono ammis- Sono a disposizione fondi Liguria, contributi per
che non riguardino prescrizioni cogenti ai sibili al contributo finanziario le operazio- per 2,7 milioni di euro da i centri antiviolenza.
fini del transito/utilizzo dell’infrastruttura, ni di realizzazione di lavori pubblici, quali distribuire sotto forma di La Regione Liguria eroga
su strade vicinali o poderali o di bonifica interventi finalizzati alla riduzione dei contributi del 100% della contributi finalizzati all’isti-
denominate anche strade private fuori dai consumi di energia primaria e all’utilizzo spesa ammissibile, anche a tuzione di nuovi centri anti-
centri abitati ad uso pubblico. Devono rien- di fonti energetiche rinnovabili per l’auto- favore di soggetti pubblici. violenza e nuove case rifugio
trare nelle tipologie di interventi di nuova consumo su edifici pubblici più energivori. La scadenza del bando è il per donne vittime di violenza
viabilità qualora sia comprovata una ogget- È inoltre finanziabile la realizzazione di 30 novembre 2017. ai sensi del dl 93/2013. I sog-
tiva carenza, oppure se sono relativi a in- azioni pilota sull’edilizia pubblica abitativa getti interessati all’apertura
terventi di ampliamento, ristrutturazione e relativamente alla riqualificazione energe- Piemonte, bando per le dei centri possono attingere
messa in sicurezza della rete viaria esisten- tica secondo i parametri tecnici di edifici aggregazioni giovanili. ad un fondo da 180 mila
te. L’aiuto finanziario sarà concesso sotto ad energia quasi zero. Possono partecipare La Regione Piemonte con- euro, presentando domanda
forma di contributi in conto capitale nella all’avviso i comuni, anche nelle loro for- cede contributi ai comuni, entro il 27 novembre 2017.
percentuale dell’80% del totale della spesa me associative regolarmente costituite al singoli o associati, per il
ammissibile. Gli aiuti non sono cumulabili momento della presentazione dell’istanza, sostegno di attività svolte
con altri contributi pubblici a qualsiasi ti- presentando fino ad un massimo di 3 do- dai centri di aggregazione a cura di
tolo disposti. Gli investimenti proposti do- mande. Il contributo copre fino al 100% giovanili per progetti da CLUB MEP
vranno avere una dimensione minima pari a della spesa ammissibile fino a un massimo realizzare ai sensi della lr MANAGER E PROFESSIONISTII NETWORK
WWW.CLUBMEP.IT
20 mila euro e una massima pari a 300 mila di 3 milioni di euro. La scadenza per pre- 16/1995. I comuni possono TEL +39 02 42107535
euro. La scadenza del bando è prevista per sentare domanda è il 18 gennaio 2018. ottenere contributi fino a MAIL: INFO@CLUBMEP.IT
il 19 gennaio 2018. © Riproduzione riservata 5 mila euro per finanziare
© Riproduzione riservata
AUTONOMIE LOCALI Venerdì 24 Novembre 2017 45

L’agenda di Legautonomie in vista della discussione della legge di Bilancio in parlamento

Finanza locale, serve certezza


Gli enti devono riacquistare autonomia finanziaria
a discussione parlamen- Il fondo compensativo Imu- Dal lato della spesa, l’entrata zione del rischio idrogeologico, È necessaria una revi-

L tare del disegno di legge


di Bilancio 2018 è l’occa-
sione per fare il punto
sullo stato della finanza locale
e per proporre un’agenda di in-
Tasi, previsto anche per il 2018
(300 milioni, non validi ai fini
del pareggio di bilancio), an-
drebbe stabilizzato. Un passag-
gio propedeutico ed ineludibile
in vigore della nuova contabi-
lità, con l’obbligo di accantona-
mento sul Fondo crediti di dub-
bia esigibilità, ha migliorato il
grado di trasparenza e attendi-
la riqualificazione dei centri
storici e altro. Queste risorse
vanno ricondotte nell’alveo del-
la legge n. 158 del 2017 che va
rafforzata nella sua dotazione
sione della normativa del
dissesto e del pre-dissesto,
raccogliendo le proposte emer-
se nell’ambito dell’Osservatorio
sulla finanza e la contabilità
terventi per restituire agli enti per la riorganizzazione del pre- bilità dei bilanci comunali ma finanziaria. degli enti locali del ministero
locali un assetto finanziario più lievo comunale sugli immobili è ha portato con sé un progres- dell’Interno. Ultimo tema, ma
stabile e razionale e un ruolo la riforma del catasto. Il totale sivo irrigidimento della parte La legge di Bilancio raf- non certo ultimo in ordine di
chiave nel rilancio di uno svi- disallineamento delle rendite corrente. Una rimodulazione forza opportunamente gli importanza, il dovere di disbo-
luppo inclusivo e sostenibile. dai valori di mercato degli im- del percorso per il raggiungi- incentivi per la fusione dei scare la giungla di vincoli che
mobili produce contraddizioni e mento del 100% degli accan- comuni ma non affronta la ha via via complicato la vita
Il contributo sproporzio- squilibri stridenti. La loro revi- tonamenti e alcune modifiche questione della gestione asso- degli amministratori locali.
nato richiesto agli enti lo- sione è un elemento fondamen- dei meccanismi di calcolo aiute- ciata obbligatoria delle funzio- La madre di tutte le sempli-
cali per il risanamento della tale per restituire razionalità e rebbero ad allentare le tensioni ni fondamentali. È tempo di ficazioni riguarda il turnover
finanza pubblica ne ha eroso gli equità ad un segmento molto che si stanno manifestando nei prendere atto del fallimento dei dipendenti, parzialmente
spazi di autonomia finanziaria, importante del sistema tribu- bilanci di numerosi comuni. della gestione associata im- sbloccato a partire dal dl 113
affossando il riassetto in senso tario. posta «dall’alto». La strada del 2016. È necessario riordi-
federalista della finanza pub- I notevoli oneri del rin- più convincente passa da un nare il quadro delle regole in
blica italiana avviato con la leg- La riorganizzazione della novo contrattuale rischiano nuovo protagonismo degli enti vigore, consolidando il principio
ge delega n. 42 del 2009 e con riscossione è un tema che di accentuare le criticità nei bi- di area vasta (province e città che gli enti con minore dotazio-
i successivi decreti attuativi. assume un’importanza cre- lanci correnti dei comuni. Un metropolitane), che potrebbero ne di personale devono poter
Solo nell’ultimo biennio questa scente alla luce dell’entrata in concorso dello Stato, almeno in diventare i promotori di piani rimpiazzare integralmente il
tendenza si è parzialmente mo- vigore della nuova armonizza- via transitoria, consentirebbe territoriali di gestione associa- turnover, mentre quelli con
dificata, con la fine della stagio- zione contabile e della nascita di rispondere alla necessità di ta dei servizi in aree omogenee organici in soprannumero de-
ne dei tagli, la sostituzione del di Agenzia delle entrate-Ri- inserire nuove e maggiormen- sovracomunali. vono sottostare a criteri più
patto di stabilità interno con il scossione. te adeguate competenze. La stringenti. Lo sfoltimento degli
pareggio di bilancio e l’adozio- Il sistema perequativo, at- legge di Stabilità per il 2016 Negli ultimi anni le au- adempimenti deve interessare
ne di politiche più attente al tualmente basato sul Fondo di e legge di Bilancio per il 2017 tonomie locali hanno gra- anche la dimensione contabile:
tema della crescita e della ri- solidarietà comunale (Fsc), ha hanno aperto ad una politica dualmente ridotto il loro il Dup e il bilancio consolidato
presa degli investimenti locali, assunto da due anni un carat- di rilancio degli investimenti debito. Una rinegoziazione hanno un valore molto relativo
con una particolare attenzione tere esclusivamente orizzon- comunali, attraverso il defini- meno onerosa di questi debiti nei piccoli comuni, così come la
al Mezzogiorno. La mancata tale. Il Fondo, ripetutamente tivo superamento del Patto di (oggetto di un primo inter- contabilità economico-patrimo-
approvazione della riforma co- tagliato tra il 2010 e il 2015, Stabilità interno (sostituito dal vento contenuto nel dl 113 niale. L’introduzione della Ban-
stituzionale ha a sua volta ri- è infatti alimentato solo da pareggio di bilancio). Il rilan- del 2016) alleggerirebbe il ca dati delle amministrazioni
aperto il nodo della rivisitazio- risorse provenienti dall’Imu cio degli investimenti comunali peso degli interessi passivi e pubbliche e di Siope+ devono
ne degli assetti ordinamentali, comunale, in contrasto con le passa però non solo dall’incre- libererebbe nuove risorse per andare di pari passo con l’abo-
dell’allocazione delle funzioni previsioni della legge delega mento delle risorse disponibili gli investimenti. Gli enti di lizione di una serie di comuni-
pubbliche e del loro sistema di sul federalismo fiscale. ma anche dalla ripresa della area vasta (province e città cazioni divenute superflue. Nel
finanziamento. capacità di progettazione de- metropolitane) hanno attra- complesso, il disegno di legge di
È necessario ripristinare gli enti, che va sostenuta con versato un triennio di grandi Bilancio 2018 compie uno sfor-
La direzione di marcia il carattere «verticale» del specifiche misure, e dal raffor- difficoltà, provocate dai tagli zo che va riconosciuto. Occorre
non può che guardare Fsc. Nella determinazione del- zamento dei meccanismi (come fuori misura disposti dalla tuttavia gettare le basi, in vista
all’orizzonte definito dal le risorse finalizzate alla pere- il patto nazionale verticale) che legge di Stabilità 2015. La della prossima legislatura, per
combinato disposto degli quazione devono essere fatti favoriscono lo sblocco degli in- legge di Bilancio 2018 prevede un riordino complessivo della
articoli 81 e 119 della Co- valere i principi della legge 42. genti avanzi accumulati . importanti risorse aggiuntive. finanza territoriale, prendendo
stituzione Da subito si potrebbe preve- Il governo è però chiamato ad atto dello stravolgimento della
Sul versante delle entrate, dere un primo stanziamento Il disegno di legge di Bi- un ulteriore sforzo, visti gli legge 42 e riscrivendone le basi
l’abolizione della Tasi sulle pri- utile a mitigare le «punte» di lancio riconosce ai piccoli elevatissimi squilibri di par- fondamentali, nel rispetto dei
me case ha annullato una delle variazione negativa derivanti comuni un contributo pari a tenza sia per le province (470 princìpi stabiliti dalla Costitu-
principali leve fiscali a livello del progressivo innalzamento 10 milioni annui a decorrere milioni nel 2018, 270 milioni zione. Il documento integrale
municipale e ha penalizzato i della quota del Fsc ripartita dal 2018 da destinare al finan- nel 2019 e 2020 secondo Upi) di Legautonomie è consulta-
comuni più virtuosi, privan- secondo capacità fiscali e fab- ziamento di talune tipologie che per le città metropolitane bile online sul sito www.le-
doli delle ulteriori risorse che bisogni standard. di intervento, quali la preven- (200 milioni stimati da Anci). gautonomie.it.
avrebbero potuto acquisire fa-
cendo leva sui propri spazi di
autonomia fiscale. All’elimina-
zione della tassazione sulle abi-
In arrivo norme ad hoc sulla proprietà collettiva
tazioni principali non è peraltro L’approvazione del ddl sui domìni avranno in proprietà terreni ed eser- scioglimento delle promiscuità, da
seguita la necessaria riorganiz- collettivi rappresenta un passo im- citeranno insieme diritti più o meno conciliazioni, dallo scioglimento di
zazione della fiscalità comuna- portante per il Paese non solo da un estesi di godimento su terreni ammi- associazioni agrarie, da operazioni
le. Nelle more dell’introduzione punto di vista normativo ma anche da nistrati dal Comune. In quest’ottica, e provvedimenti di liquidazione o da
di una vera e propria local tax, quello della crescita e dello sviluppo. la norma, riconoscendo i domini col- estinzione di usi civici, da permuta
si potrebbe da subito abolire Con questo provvedimento si andrà a lettivi quali soggetti neo-istituzionali o da donazione; le terre di proprietà
la residua Tasi sugli immobili normalizzare il 10% della superficie a cui compete l’amministrazione del di soggetti pubblici o privati, sulle
diversi dalle abitazioni princi- agricola nazionale che non rientra né patrimonio civico di uso comune, li quali i residenti del Comune o del-
pali, incorporandone il gettito nell’ambito di proprietà individuale riconosce come «imprenditori locali» la frazione esercitano usi civici non
nell’Imu. né in quello della comproprietà. Il e gestori delle terre di godimento col- ancora liquidati; le terre collettive
ddl, prevedendo il riconoscimento lettivo. Il provvedimento stabilisce comunque denominate, appartenen-
Il blocco indistinto delle per legge dei domìni collettivi come che nel range dei beni collettivi rien- ti a famiglie discendenti dagli anti-
aliquote comunali presenta ordinamento giuridico, assegna la trano: le terre di originaria proprietà chi originari del luogo, nonché terre
profili discutibili dal punto di funzione di enti territoriali che agi- collettiva della generalità degli abi- collettive; i corpi idrici sui quali i
vista costituzionale e, soprat- scono per la tutela e la valorizzazio- tanti del territorio di un comune o di residenti del Comune o della fra-
tutto, aggrava la situazione di ne dell’insieme delle risorse naturali una frazione, imputate o possedute zione esercitano usi civici. Abbia-
tensione dei bilanci comunali presenti nel demanio civico. La nuova da comuni, frazioni od associazioni mo approvato una legge importante
di parte corrente. Nel 2018 si normativa definendo i beni collettivi agrarie comunque denominate; le che mi auguro consenta una gestione
potrebbe allentarlo selettiva- non solo afferma la loro inalienabi- terre, con le costruzioni di pertinen- corretta di tutti quei beni collettivi,
mente, per poi superarlo defi- lità e indivisibilità ma dà certezza za, assegnate in proprietà collettiva come acqua, boschi, aria e suolo, in
nitivamente l’anno successivo. giuridica a situazioni di godimento agli abitanti di un Comune o di una contiguità con le comunità locali e i
collettivo di determinati beni come, frazione, a seguito della liquidazione loro diritti.
per esempio, al diritto di uso per il dei diritti di uso civico e di qualsiasi Emiliano Minnucci
Pagina a cura legnatico o di pascolo. L’ordinamento altro diritto di promiscuo godimento deputato Pd
DELLA LEGA DELLE giuridico sarà caratterizzato dall’esi- esercitato su terre di soggetti pub- consigliere nazionale
AUTONOMIE LOCALI stenza di una collettività i cui membri blici e privati; le terre derivanti da Legautonomie
46 Venerdì 24 Novembre 2017
O S S E RVATO R I O V I M I NA L E
Seduta valida con almeno 1/3 dei consiglieri senza contare il sindaco

Quorum, vince lo statuto


In caso di contrasto con il regolamento
ome deve esse- «numero dei consiglieri ne- co deve essere escluso. Nella sindaco. La discrasia tra le dlgs n. 267/00, che disciplina

C re determinato il
quorum struttura-
le affinché possa
essere considerata valida
una seduta del consiglio
cessario per la validità delle
sedute» del consiglio riunito
in seconda convocazione, con
il limite che tale numero non
può, in ogni caso, scendere
fattispecie in esame, il rego-
lamento di organizzazione e
funzionamento del consiglio
comunale prevede, per la vali-
dità delle sedute del consiglio
norme richiamate deve ricon-
dursi alla modifica, introdotta
dalla legge n. 148/11, che ha
inciso sulla composizione dei
consigli operando una ridu-
l’adozione dei regolamenti
comunali «nel rispetto dei
principi fissati dalla legge e
dallo statuto» (cfr. sentenza
Tar Lombardia, Brescia, n.
comunale, convocata in sotto la soglia del «terzo dei comunale convocate in secon- zione del numero dei consi- 2625 del 28 dicembre 2009,
seconda convocazione ? consiglieri assegnati per leg- da convocazione, la presenza glieri rientranti nella fascia Tar Lazio, n. 497 del 2011),
ge all’ente, senza computare di almeno 14 consiglieri. Lo demografica dell’ente locale la disposizione regolamenta-
L’art. 38, comma 2, del dlgs a tale fine il sindaco e il pre- statuto comunale, invece, di- di cui trattasi. Prevalendo la re deve essere disapplicata.
n. 267/00, demanda al regola- sidente della provincia»; ciò, spone che le medesime sedute norma statutaria, in ossequio Tuttavia, al fine di comporre
mento comunale, «nel quadro intendendosi nel senso che, siano valide con la presenza al principio della gerarchia la discrasia, deve considerar-
dei principi stabiliti dallo sta- limitatamente al computo del di almeno un terzo dei con- delle fonti - e conformemente si opportuno un intervento
tuto», la determinazione del terzo dei consiglieri, il sinda- siglieri assegnati, escluso il anche all’articolo 7 del citato correttivo.

CONCORSI

Calabria Ceraso (Sa), un posto. Scadenza: Vendone (Sv), un posto. Scadenza: Piemonte
7/12/2017. Tel. 0974/61078. G.U. 4/12/2017. Tel. 0182/76248. G.U.
Istruttore direttivo dell’area n. 85 n. 84 Avvocato specialista. Comune
tecnica. Comune di Cerenzia (Kr), di Collegno (To), un posto.
un posto. Scadenza: 4/12/2017.
Tel. 0984/995035. G.U. n. 84
Lazio Lombardia Scadenza: 7/12/2017. Tel.
011/4015514. G.U. n. 86
Assistente sociale. Comune di Assistente sociale. Comune di
Campania Pontinia (Lt), un posto. Scadenza:
7/12/2017. Tel. 0773/841302.
Castiglione Olona (Va), un posto.
Scadenza: 7/12/2017. Tel.
Toscana
Dirigente dell’area tecnica. G.U. n. 85 0331/824801. G.U. n. 85 Istruttore amministrativo.
Comune di Sorrento (Na), un posto. Istruttore contabile. Comune Comune di Monteroni d’Arbia
Scadenza: 27/11/2017. Tel.
081/5335224. G.U. n. 82
Liguria di Magherno (Pv), un posto.
Scadenza: 30/11/2017. Tel.
(Si), un posto. Scadenza:
30/11/2017. Tel. 0577/2511.
Istruttore direttivo della Istruttore amministrativo 0382/966913. G.U. n. 83
polizia municipale. Comune di dell’area finanziaria. Comune di G.U. n. 83

LO SCAFFALE DEGLI ENTI LOCALI


 
   Autore - Ebron D’Aristo- Liliana Palmieri
tile Titolo - Gli stranieri e
Titolo - Il Testo Unico delle l’anagrafe
società partecipate Casa editrice - Maggioli,
#'#)".$!#& )# Casa editrice - Cel editrice, Rimini, 2017, pp. 550
()#

  Chieti, 2017, pp. 245 Prezzo - 78 euro
 

 Prezzo - 49 euro Argomento - Il volume
  
    
Argomento - La normativa edito dalla Maggioli in-
sulle società partecipate è tende fornire agli ufficia-
  
     stata riordinata dal Testo li d’anagrafe, sempre più
$)*#' 
 

   unico (dlgs n. 175/2016) disorientati e alla ricerca
“Il futuro delle professioni: “Privacy: le novità dal 28.05.2018 - “Il rapporto Fisco-Contribuente: e dal successivo decreto di soluzioni concrete alle
prospettive e strategie - Obblighi e opportunità professionali” dicotomia o dialogo possibile? correttivo dlgs n. 100/2017. molteplici problematiche
Jobs Act ed Equo Compenso” Le ultime novità fiscali” Il volume segue lo schema che si presentano quotidia-
logico del T.u. e favorisce, con namente, sia allo sportello,
tMarco CUCHEL t.JSJBN%*&()* t#)"$''"(   un taglio pratico e operati- sia nell’attività di back-
t"OESFB%*-* t%BOJFMB%0/%* t.BSDP$"64* vo, una lettura ragionata office, una guida affidabile
t.BSJBTUFMMB(&-.*/* t$PTJNP.BSJB'&33*  t.BSJB$FDJMJB(6&33" dei singoli articoli. Il libro, e di taglio assolutamente
t$IJBSB(3*#"6%0 t.BVSJ[JP3&"-& t-VJHJ."3"55*/
attraverso richiami alle pratico, in grado di offrire,
t"OESFB."/%&--* norme che si sono susseguite anche all’operatore alle pri-
t.BVSJ[JP426"*&--" t.BVSP.BSJB."3*/0  nel tempo, fornisce altresì in- me armi, tutti gli strumenti
t-VJHJ1"(-*6$" t.BVSP/*$0-" dicazioni sulle attività degli necessari per la corretta
t&MJTB4*.0/* t4BMWBUPSF565*/0
Dibattito tra: enti, rispondendo a un’esi- gestione anagrafica del
t&[JP.BSJB3&((*"/* t'SBODFTDP;6&$) genza informativa veloce e cittadino comunitario e
t3PCFSUP6;;"6 t-VJHJ$"4&30 sufficientemente completa, straniero. Dalla normativa,
t&SOFTUP.BSJB36''*/* *in attesa di conferma al fine di agevolare il più alla prassi, fino agli orien-
tMarco CUCHEL possibile l’operatore dell’en- tamenti giurisprudenziali:
te locale nel dare attuazione vengono forniti all’ufficiale
         ,,,'!'-$('%#$+ alle varie disposizioni e d’anagrafe tutti gli elementi
             alle attività ricognitive e necessari per inquadrare
    di verifica recentemente correttamente le varie que-
         introdotte. Il volume è di stioni dal punto di vista te-
            semplice consultazione e orico. Il volume è arricchito
      rappresenta uno strumento dal commento dettagliato di
    /    utile sia per gli ammini- ogni singolo caso concreto,
stratori degli enti locali per poi passare alla parte
sia per gli amministratori operativa.
delle società partecipate e di Gianfranco Di Rago
controllate. Il libro, nei suoi
otto capitoli di commento
delle disposizioni del Testo
Unico, tiene altresì conto LE RISPOSTE AI QUESITI
degli orientamenti espressi SONO A CURA
della Corte dei conti. DEL DIPARTIMENTO AFFARI
INTERNI E TERRITORIALI
DEL MINISTERO DELL’INTERNO
Autore - Romano Minardi,
ANPCI Venerdì 24 Novembre 2017 47

L’Associazione ha messo a punto un pacchetto di norme da sottoporre subito al parlamento

Un T.u. per la semplificazione


L’Anpci ce l’ha pronto. È la ricetta per salvare i mini-enti
sonerare i comuni fino a dell’Anpci si segnala anche

E 5 mila abitanti dal Dup,


il Documento unico di
programmazione, per-
ché si tratta di uno strumento
inutile, complicato e lontano
Manovra, più fondi per il Ccnl e la Realacci
Risorse per il rinnovo dei contratti dei
dipendenti e più chiarezza sui fondi ai pic-
coli comuni. Sono queste le richieste più
costituiscano una partita di bilancio a sé,
ulteriore rispetto agli stanziamenti previ-
sti dalla legge o proprio l’ammontare dei
quella che punta a favorire l’ac-
quisizione degli immobili senza
spese per perizie dell’agenzia
del demanio e spese notarili e
di trascrizione e registrazioni
dalla realtà dei piccoli comu- significative avanzate dall’Anpci in vista fondi previsti da tale legge per il 2018. che spesso si rivelano maggio-
ni che ormai non hanno più dell’esame della Manovra 2018 che sta per Nel primo caso i 10 milioni previsti dalla ri rispetto al bene da acquisire.
alcuna autonomia finanziaria entrare nel vivo in parlamento. versione definitiva della legge di bilancio, Non solo. Per promuovere la fi-
per programmare alcunché. I mini-enti tornano alla carica sul rinno- rappresenterebbero una buona notizia liera corta e favorire i negozi
Semplificare i piani anticor- vo dei contratti collettivi facendo notare per i piccoli comuni perché si tratterebbe locali senza intermediazioni si
ruzione e le relazioni di inizio come, in assenza di un finanziamento da di fondi in più. Nel secondo caso, invece, propone di derogare all’obbligo
e fine mandato. Agevolare lo parte dello stato, sarà impossibile per le si tratterebbe di un ridimensionamento di acquisto dei buoni pasto dal-
scambio e l’utilizzo di perso- amministrazioni di minore dimensione perché i fondi previsti dalla legge n. 158 la Consip e favorire convezioni
nale. Semplificare i bandi per demografica, che a malapena riescono a per il 2018 ammonterebbero a 15 milioni e dirette fra aziende pubbliche e
gli appalti sotto i 40 mila euro pagare i dipendenti, sostenere i costi ag- non a 10. Ragioni di buon senso fanno pro- private insediate nei comuni e
e le procedure di acquisto cen- giuntivi dei rinnovi contrattuali, stimati pendere per la prima ipotesi e dunque per i negozi locali. E per finire gli
tralizzate. Esonerare gli enti per tutto il comparto dei comuni intorno un sostanziale raddoppio dei fondi per i scuolabus che restano un pro-
con meno di 15 mila abitanti ai 650 milioni di euro. piccoli comuni come da sempre auspica- blema visto che, quando l’auti-
dall’attivazione del complesso Sui fondi della legge per la valorizzazione to dal presidente della repubblica, Ser- sta si ammala o va in pensione,
ciclo di valutazione delle per- dei piccoli comuni (n. 158/2017, approva- gio Mattarella. Ad accorgersi dell’incon- possono essere guidati da un
formance che spesso nei mini- ta in via definitiva dal senato) resta, in- gruenza era stata per prima ItaliaOggi non dipendente dell’ente solo
enti giunge a distribuire poche vece, un piccolo giallo perché al momento (si veda articolo del 31/10/2017) e anche se in possesso dell’attestato
centinaia di euro. Sospendere non è ancora chiaro se i 10 milioni di euro il servizio studi del senato in un dossier di idoneità professionale pre-
gli obblighi di associazioni- stanziati dalla legge di bilancio per preve- era stato dello steso avviso sostenendo la visto dal dlgs 395/2000 e dal
smo (di cui al dl 78/2010) per nire il rischio idrogeologico, per la tutela tesi del raddoppio dei fondi. Ma sarebbe dm 161/2005. Questa norma,
i piccoli comuni privilegiando dell’ambiente e dei beni culturali, nonché opportuno intervenire con una norma che secondo l’Anpci, costituisce un
strumenti più confacenti alla per la riqualificazione dei centri storici, faccia chiarezza definitiva sul punto. grave colpo alla operatività del
realtà dei mini-enti come la servizio nei piccoli comuni. Nei
convenzione o la delega che centri più grandi, infatti, può
consentono l’integrazione fra le forze politiche. L’Associazio- hoc per i piccoli centri andreb- Anzi, con una norma alquan- risultare abbastanza agevole
i comuni senza mettere in di- ne guidata da Franca Biglio be a colmare il vuoto lasciato to discutibile, ha previsto che sostituire il conducente in ferie
scussione l’identità di ognuno ha già approntato le norme aperto dalla legge sulla valoriz- i fondi stanziati dalla legge o in malattia. Discorso diverso,
di essi e senza creare ulteriori di quello che potrebbe essere zazione dei piccoli comuni (n. vadano prioritariamente al fi- invece, nei comuni più piccoli
apparati e burocrazie. Sono una sorta di Testo unico sulla 158/2017) che volutamente si è nanziamento degli interventi dove spesso vi è un solo addetto
alcune delle proposte di sem- semplificazione per i mini-enti, tenuta lontana dal tema delle proposti da comuni istituiti a che magari svolge anche più
plificazione che l’Anpci intende pronto per essere approvato. Il semplificazioni rimandandole seguito di fusioni o appartenen- mansioni.
sottoporre al governo e a tutte varo di regole ordinamentali ad a un successivo provvedimento. ti alle unioni. Tra le proposte © Riproduzione riservata

In un documento i sindaci chiedono alla regione un dietrofront IL CASO

Il Piemonte rinunci Cantone ascolta l’Anpci


Dalle pagine di ItaliaOggi del 28 luglio, l’Anpci, invia-
va una lettera aperta al presidente dell’Anac, Raffaele

agli ambiti ottimali Cantone, sulle problematiche generate dal nuovo codice
degli appalti. Fra le varie problematiche veniva segna-
lata la difficoltà operativa, causata dall’art 24, nel repe-
rire le somme necessarie per pagare i progettisti, senza

L
a Regione Piemonte Per questo l’Associazio- fusioni e gestioni associate avere la certezza del finanziamento per la realizzazione
faccia un passo indie- ne chiede un passo indietro di funzioni. E ha sottolinea- dell’opera.
tro sugli ambiti otti- rispetto alla proposta che to la necessità di approvare Sempre dalle pagine di ItaliaOggi (si veda il numero del
mali. È quanto chiede in questi giorni la regione una legge che introduca po- 17 novembre scorso) leggiamo con modesta soddisfazio-
l’Anpci che non condivide la Piemonte sta illustrando ai litiche differenziate e sem- ne che il parlamento ha accolto tale nostra segnalazione
proposta della giunta Chiam- sindaci dei piccoli comuni e plificazione (si veda altro inserendo nel decreto legge fiscale (dl n. 148/2017) la pos-
parino sull’articolazione dei auspica che tale progetto non pezzo in pagina) puntando sibilità che le spese di progettazione vengano finanziate
territori comunali in ambiti venga tradotto in un disegno sullo sviluppo dei territori. attraverso l’utilizzo degli oneri di urbanizzazione. Al con-
ottimali per l’esercizio in for- di legge. Per questo è stato approva- tempo nella legge di Bilancio si prevede l’accesso priori-
ma associata delle funzioni. Nessuna fuga in avanti da to un documento che l’Asso- tario agli spazi finanziari nell’ambito del patto verticale
L’Associazione guidata da parte di Chiamparino, dun- ciazione sottoporrà a tutti i nazionale agli enti che vogliono finanziare con avanzo di
Franca Biglio punta il dito que, anche perché la nor- comuni associati della regio- amministrazione la progettazione di opere infrastruttu-
soprattutto sul sistema di in- mativa nazionale sul punto ne per dire no all’iniziativa rali di immobili destinati a servizi pubblici.
centivi economici che ancora è ancora in alto mare. «Non della giunta Chiamparino. Il L’Anpci da anni segnala problemi e propone soluzioni
una volta vengono utilizzati si condividono le continue documento, con le firme dei semplici e a costo zero che consentirebbero di operare al
come «specchietto per le al- iniziative della regione per sindaci aderenti, sarà inviato meglio per il bene del paese. Se solo il governo ascoltasse
lodole» al fine di spingere i accelerare sulle funzioni as- alla Regione Piemonte nel- la nostra voce (la voce del paese reale) con continuità e
mini-enti verso le unioni e le sociate come se fossero la so- la speranza che receda dal non sporadicamente.
fusioni. luzione a tutti i mali», scrive proprio proposito. Ma potrà Noi siamo disponibili a fare, come sempre, il nostro
Ma quel che è peggio è che l’Anpci. «I cittadini elettori costituire un’utile traccia di dovere, a servizio del Paese. Basta convocarci.
la proposta della regione hanno bocciato la riforma lavoro anche per i comuni del Vito Mario Burgio
prevede al contempo mec- costituzionale che compren- resto d’Italia che vogliano op- consulente Anpci
canismi disincentivanti per deva anche l’introduzione in porsi ad analoghe iniziative
i comuni che non intendono Costituzione delle aree vaste da parte di altre regioni.
intraprendere il percorso ag- in sostituzione delle province
gregativo. Alla base del no, e pertanto insistere, come fa Pagina a cura di
precisa l’Anpci, non ci sono la Regione Piemonte, sulle PER I SOCI ANPCI
logiche campanilistiche, ma aree vaste come enti sovra- SERVIZI GRATUITI
il mancato rispetto da parte ordinati ai comuni non è co- E RIDUZIONE
della regione dell’autonomia stituzionalmente corretto». QUOTA ASSOCIATIVA
gestionale dei piccoli comu- L’Associazione ha quindi
ni che per primi sanno se e ribadito la propria contra- ASMEL
quando ricorrere a forme di rietà a qualsiasi imposizio- WWW.ASMEL.EU
collaborazione. ne per la creazione di unioni,