Sei sulla pagina 1di 5

IMPARIAMO A CONOSCERE LO STATO ITALIANO PARLAMENTO - Come si fanno le leggi ?

Una Legge prima di divenire tale ed essere esecutiva a tutti gli effetti deve essere pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale e devono essere trascorsi solitamente 15 giorni dalla sua pubblicazione (salvo i casi in cui diversamente espresso nella legge stessa, ma comunque dopo la sua pubblicazione sulla G.U.). Prima di diventare Legge, la legge si presenta sotto forma di Disegno Di Legge (ddl) o Proposta Di Legge (pdl) e pu anche recare il nome del parlamentare che l'ha presentata senza per che ne sia necessariamente l'autore o addirittura che ne conosca i contenuti. Un ddl pu anche essere stato scritto da me ma perch venga presentato in parlamento ne assume il nome del parlamentare che lo presenta al mio posto. Un ddl viene dapprima presentato ad una Commissione parlamentare, solitamente formata da una trentina di membri, competente per materia o settore, la quale ha il compito di esaminarla, discuterla, proporla (facoltativo) ad altra Commissione, modificarla (con emendamenti) e votarla per il passaggio definitivo al voto delle due Camere. La Camera dei deputati e il Senato della Repubblica hanno entrambi 14 Commissioni parlamentari permanenti che possono riunirsi in 4 modi diversi: 1. in sede Deliberante 2. in sede Referente 3. in sede Redigente 4. in sede Consultiva Tralasciando il modo di cui al punto 1 (poco usato perch meno democratico) solitamente: La Commissione parlamentare che deve esaminare un disegno di legge che si riunisce in sede Referente esamina attraverso i suoi membri un disegno di legge articolo per articolo per poi eventualmente modificarlo ed inviarlo all'Assemblea per la decisione finale. Quando la Commissione si riunisce in sede Redigente esamina, modifica e approva a maggioranza dei suoi membri un disegno di legge articolo per articolo per poi inviarla all'Assemblea che deve solo

1 di 2

perfezionare la procedura perch sai inviato alla camere per il voto finale. Quando la Commissione parlamentare si riunisce in sede Consultiva chiamata ad esprimere un parere su un ddl di cui competente altra Commissione a cui stato assegnato. IN OGNI MODO un disegno di legge viene NORMALMENTE esaminato e votato ARTICOLO PER ARTICOLO a maggioranza dei membri di una Commissione parlamentare e quindi il Disegno Di Legge CONOSCIUTO da un'esigua minoranza di parlamentari che sono parte di un'altra MINORANZA (Parlamento). I restanti parlamentari (915 supposto che la commissione sia composta da 30 parlamentari) che decideranno sei il ddl diventer legge o meno, non sono obbligati a conoscere il Disegno Di Legge, poich le due Camere dovranno esprimere il voto sull'intera legge e quindi in fiducia del lavoro svolto dalla Commissione parlamentare. Se poi teniamo conto delle famose PRASSI italiane, come ad esempio il concedere troppo spesso la fiducia ai Decreti legge del Governo, dando quindi ad esso il potere legislativo possiamo immaginare quante altre stranezze caratterizzano l'iter legislativo italiano (v. anche il documento al seguente link:
https://docs.google.com/viewer?a=v&pid=explorer&chrome=true&srcid=0B3VJtb29pkaMDI5ODU5YzQtMjI3Zi00NmI1LThmZDMtNTgwYTdlM2RkNTNi&hl=it)

Da notare, al riguardo, la testimonianza del Senatore, Luigi Li Gotti, membro della Commissione Giustizia del Senato che richiamava appunto alcune PRASSI: Vedi questo video a partire dal minuto: 4.40 del filmato (trascinare manualmente col mouse il cursore dalla barra di scorrimento del video per velocizzare i fotogrammi): http://www.youtube.com/watch?v=dnQZiNj9CeE Non c' da meravigliarsi, quindi, se in Italia esistono leggi tendenziose, ad personam, ad lobbies, lacunose, contraddittorie, etc. perch all'atto pratico le leggi le manipolano e le decidono 30 parlamentari su 945 (questi ultimi in rappresentanza di oltre 52.000.000 di cittadini aventi diritto al voto) e che influiranno su 60.000.000 di persone.

Se vogliamo che la sovranit appartenga davvero al popolo dobbiamo pretendere strumenti di Democrazia Diretta che possano bloccare l'entrata in vigore delle leggi e non solo abrogarle con difficolt, una volta in vigore, perch nel frattempo farebbero ingenti danni ... alla popolazione ovviamente.
25 aprile 2011 Bruno Aprile - tel. 3472954867 - Locate Varesino (CO) - CCDD Comitato Cittadino Democrazia Diretta http://www.brunoaprile.blogspot.com/

2 di 2