Sei sulla pagina 1di 1

SITUAZIONI GIUDRIDICHE SOGGETTIVE

ATTIVE Diritti soggettivi assoluti: sono pretese che possono essere esercitate verso tutti gli altri consociati (opponibili erga omnes) senza che nessuno di essi possa fare un'azione in senso contrario. Esempio: diritto alla propriet. Sono altres diritti soggettivi assoluti i: diritti della personalit ( diritto al nome, all'integrit fisica, ecc) diritti reali di godimento e di garanzia PASSIVE Dovere: implica solitamente a carico di coloro (o colui) sui quali grava un dovere di astensione volto a non disturbare il diritto soggettivo assoluto altrui. Tutti i consociati devono quindi seguire il principio del neminem ledere. Esempio: se io ho diritto di propriet su qualcosa, i consociati hanno il dovere di astenersi dal disturbare tale diritto.

Diritti soggettivi relativi: sono sempre delle pretese, ma la pretesa che vanta il titolare di Obbligo: si differenzia dal potere in quanto si concretizza e consiste in un comportamento un diritto relativo volta solo nei confronti di uno o pi di cooperazione che il soggetto passivo deve tenere per soddisfare le pretese del soggetti determinati. titolare del diritto relativo (vedi esempio a fianco) Esempio: diritto di credito, per soddisfare la pretesa del titolare di questo diritto necessaria la cooperazione del soggetto passivo Diritti potestativi: occupano una posizione intermedia tra i diritti soggettivi assoluti e Soggezione: si concretizza e consiste in un comportamento di mera soggezione che il quelli relativi, e consistono nei poteri che il soggetto pu esercitare su soggetto passivo deve tenere per soddisfare le pretese del soggetto attivo del una o pi persone determinate. Quando essi vengono esercitati si diritto potestativo produce una modificazione della situazione giuridica altrui senza che l'altro soggetto possa o debba fare alcuna azione. Esempio: Tizio e Caio sono titolari di un contratto di locazione. Normalmente il diritto di recesso pattuito alla firma del contratto, quindi se una delle due parti vuole far finire il suo contratto di locazione comunica all'altro che vuole recedere e l'altro pu e deve solo prenderne atto Interessi legittimi: figura di pretesa giuridica che tipica dei rapporti tra Stato e privati. Consiste nell'interesse del privato che la pubblica amministrazione svolga la proprio attivit secundum legem. Se ci non avviene la giurisprudenza ha riconosciuto al privato una tutela risarcitoria. Facolt: fa parte del diritto stesso, un modo di atteggiarsi del diritto, le diverse manifestazioni che pu assumere il diritto. Esempio: Io possiedo questo libro, ma ho la facolt di distruggerlo, di venderlo, di darlo in prestito d'uso, ecc. Potest: figura ibrida composta da un insieme di facolt, diritti e poteri Aspettativa: situazione che di fatto si pu creare quando un soggetto attende di diventare titolare di un diritto. Generalmente il principio vuole che l'aspettativa sia irrilevante per il diritto, salvo che il legislatore non indichi esplicitamente che questa vada osservata. Onere: figura a s stante (non correlata come le altre), rappresenta una posizione giuridica passiva che il soggetto tenuto a mantenere nel suo interesse. Quindi ua relazione unisoggettiva in quanto tesa a soddisfare un interesse proprio