Sei sulla pagina 1di 2

LINEE GUIDA PER PUBALGIA

Disfunzioni
iliache che alterano la situazione pubica;
sacrali come punto riflesso e adattamento alliliaca: c un punto riflesso di L5 sul tubercolo
pubico.
In ogni caso, che ci sia una primariet iliaca o sacrale dor! alutare la congruenza, rifacendomi
alliliaca, o non congruenza del pube "mi rifaccio al ettore muscolo#fasciale di disfunzione alto#
basso o aanti#dietro testando i ari tessuti$.
%rea dorso#lombare D&' ( L& ( L' "innerazione segmento facilitato$.
)e il problema bilaterale "sacro, paimento pelico, pube$ bisogna mettere in dubbio anche che
ci sia un problema sullasse cranio#sacrale "membrane$; bilaterale non significa simmetrico, pu!
esserci la prealenza di un lato.
)e a liello cranico troo un punto che ha difficolt a mollare posso pensare che ci sia strutturale a
liello delle suture craniche.
*na olta regolata la meccanica del bacino e cranio#sacrale:
ricontrollo il paimento pelico: membrana otturatoria e fossa ischio#rettale;
ricontrollo il pube: se non si ancora normalizzato applico una tecnica specifica per correggere il
pube alto o basso.
LINEE GUIDA PER LA PUBALGIA
+o scritto appositamente linee guida perch, in osteopatia non si pu- parlare di protocolli, non
esistono, sono dei controsensi.
Le aree da andare a alutare, perch, possono essere in disfunzione e possono essere causa o
concausa del dolore pubico, sono:
1. DISFUNZIONI ILIACHE e SACRALI: iliache perch, alterano la situazione pubica;
sacrali, come punto riflesso, cio come adattamento alle iliache.
Il ostro compagno ieri i descriea un dolore inguinale, lui aea un sacro in flessione
unilaterale sinistra, ad esempio un punto riflesso di L5 sul tubercolo pubico.
)ia che sia primaria l.iliaca o primario il sacro, dor!, se c. un problema iliaco, confrontare
/0123*415% o 101 /0123*415% del pube. In caso di congruenza mi rifaccio all
.iliaca, in caso di non congruenza mi rifaccio al ettore muscolare di disfunzione "6uando
parlo di ettori muscolari parlo di ettori miofasciali 6uindi ale anche la presenza di una
cicatrice$. % seconda se troate maggiore discordia tra il parametro alto#basso o aanti#
dietro. %ndrete a testare lo psoas, il 6uadrato dei lombi, i ari punti del diaframma pelico.
2. AREA DORSO-LOMBARE, in particolare D&', L& e L', il punto fulcro, di solito L&,
perch, l.innerazione di cui i parlao poco fa.
3. 7uando abbiamo un problema bilaterale, come abbiamo detto per il diaframma toracico e
per 6uello pelico, doete sempre pensare che ci possa essere un problema sull.ASSE
CRANIO SACRALE.
%ttenzione che un problema bilaterale non significa bilaterale simmetrico, pu! essere
bilaterale con una prealenza di un lato.
8accio un esempio, lui ieri aea una disfunzione meccanica del sacro, unilaterale sinistra,
ma c.era anche uno stato compressio sull.asse cranio sacrale.
Il sacro se ha una disfunzione meccanica altera ineitabilmente il meccanismo cranio
sacrale.
7uindi in tutti i casi di lesioni sacrali o bilaterali del paimento pelico o del pube si a a
controllare il sistema canio#sacrale.
)ignifica controllare il bacino, tutti i punti di densit lungo il rachide, base dell.occipite e
punti cranici.
)e sentirete che c. un punto nel cranio che fa fatica a mollare potrebbe essere un problema
di sutura che andr! a laorare. 9osso aere una disfunzione importante del temporale che
per delle catene muscolari e di riprogrammazione neurologica particolare mi portano nel
tempo a una pubalgia omo#laterale.
4. /omun6ue sia, se non l.ho gi fatto all.inizio, una olta che ho regolato la struttura cio sia
la meccanica del bacino che la meccanica cranio#sacrale, mi ado a ricontrollare il
PAIMEN!O PELICO"
)oprattutto nelle pubalgie la membra#a ott$ratoria e la %o&&a i&'(io-rettale. :edrete che
nei casi di pubalgia la membrana otturatoria sar sempre da trattare omo#lateralmente
rispetto al dolore.
5. 3I/01;30LL0. )e il pube non si normalizzato nonostante abbia regolato tutto il resto,
!ECNICA SPECIFICA PUBICA"