Sei sulla pagina 1di 2

MANZONI

BIOGRAFIA
Alessandro Manzoni nasce dal conte Pietro Manzoni e da Giulia Beccaria, dal quale si
separerà. Compie i primi studi in collegi religiosi,in seguito si trasferisce a Parigi dalla madre,
ed entra in contatto con le idee illuministe. Nel 1808 si sposa con Enrichetta Blondel,
calvinista convertita al cattolicesimo, è proprio questa conversione della moglie, fa
avvicinare Manzoni alla religione cattolica. Pur non agendo in prima persona, partecipa alle
vicende del Risorgimento italiano, nel quale viene considerato ispiratore con le sue opere,
nel 1861 viene nominato senatore del regno d’Italia. Le sue attività letterarie sono scritte
quasi esclusivamente a Milano. La vita familiare è caratterizzata da numerosi lutti: infatti
muoiono le 2 moglie e alcuni dei suoi 10 figli. Manzoni muore a Milano, nel 1873, l’amico
Giuseppe Verdi compose in suo la messa da Requiem, che verrà eseguita nel primo
anniversario della sua morte.

LA POETICA
Il Manzoni è il rappresentante più significativo del Romanticismo italiano insieme a Leopardi.
A centro del suo mondo letterario c'è il concetto di Divina Provvidenza: Manzoni essendo
una persona molto Cattolica ritieni che Dio è colui che guida la storia degli uomini secondo
una logica che sfugge la comprensione umana seguendo la stessa legge nome dentro
anche per i dolori per le sofferenze. per Manzoni la virtù Cristiana per eccellenza e La
rassegnazione cioè la completa fiducia nella Provvidenza, Infatti ritiene che solo in essa
l'uomo può trovare serenità e pace. Sostiene Inoltre la necessità di un'arte che serva alla
società ispirata al vero ciò alla realtà storica e ricca di valori morali. Per correggere il
maggior numero di lettore Manzoni ricorre alla lingua più vicino possibile all'uso parlato.
Manzoni nel campo della poesia lirica, della tragedia, della natura compie un'opera di
radicale rinnovamento letterario rispetto alla tradizione classicistica. Infatti Nella lirica tratta
di materie religiose oppure civile, invece nella tragedia conquista Maggiore Libertà
espressiva rifiutando le regole paralizzanti come le unità aristoteliche il radicando
profondamente i drammi personaggi nella storia

OPERE
Manzoni è un autore che si è cimentato in tutti generi letterari.
Per quanto riguarda le composizione poetiche ci sono gli INNI SACRI che sono ci
composizione appunto poetiche che celebrano le principali festività cattoliche.
Poi ci sono le ODI che sono 2 composizioni di carattere politico: MARZO 1821 e IL 5
MAGGIO, esprimono l’impegno civile del poeta attraverso al commento di fatti storici come i
moti del 1821 e la morte di Napoleone.
Per quanto riguarda le opere in prosa ci sono LE TRAGEDIE,sono 2 opere di carattere
storico ambientate nel Medioevo, che propongono la figura dell’eroe romantico.
Infine i PROMESSI SPOSI Un romanzo storico che rappresenta il capolavoro di
Manzoni,Ed è uno dei capisaldi della letteratura italiana Infatti rappresentato un modello
linguistico per La Nascente lingua italiana.