Sei sulla pagina 1di 5

SCHEMA PER LA PROGETTAZIONE DI UN PERCORSO DIDATTICO

DI– CLASSE DI CONCORSO A 043 – disciplina: grammatica


PERCORSO
DIDATTICO / UNITA’
Il pronome
DIDATTICA

MODULO DI Le parti variabili del discorso


APPARTENENZA
 L’articolo
 Il nome
UNITA’ DIDATTICHE
 L’aggettivo
DEL MODULO
 Il pronome
 Il verbo

TARGET DELLA Una classe prima di scuola sec. di I grado


CLASSE Alunni abbastanza motivati, comportamento corretto

PREREQUISITI DI  Saper distinguere l’articolo, il nome,


ACCESSO ALL’UNITA’ l’aggettivo;
DIDATTICA  Conoscere e applicare le regole della
concordanza grammaticale;
RACCORDI  La grammatica delle lingue straniere ( inglese,
INTERDISCIPLINARI francese….)
 Riconoscere i pronomi;
 Comprendere la funzione dei pronomi;
 Distinguere in una frase l’aggettivo dal
COMPETENZE
pronome,
 Utilizzare in modo corretto i pronomi nel
linguaggio scritto e parlato.

 Conoscere la funzione del pronome;


OBIETTIVI
 Conoscere la funzione del pronome
COGNITIVI
personale,possessivo,dimostrativo,riflessivo,
relativo,indefinito,interrogativo,esclamativo.
 Usare i pronomi nel linguaggio scritto e
OBIETTIVI
parlato;
OPERATIVI
 Individuare i pronomi;
(ABILITA’)
 Applicare le regole dell’accordo grammaticale ;
 Svolgere l’analisi grammaticale
 Saper usare le strategie opportune per scrivere
bene;
OBIETTIVI
 Sviluppare le capacità di osservazione;
TRASVERSALI
 Accrescere il senso di responsabilità e di
autonomia .
 I pronomi personali soggetto
CONTENUTI
 I pronomi personali complemento
 I pronomi personali riflessivi
 I pronomi personali possessivi
 I pronomi personali dimostrativi
 I pronomi personali indefiniti
 I pronomi personali relativi
 I pronomi personali interrogativi ed
esclamativi.
 Lettura e analisi del testo
METODOLOGIE  Lezione interattiva con l’uso della LIM
PREVISTE  Realizzazione di una mappa concettuale
 Giochi linguistici
 LIM
 Software didattici
STRUMENTI
 Libro di testo

Prima fase:Viene introdotta la funzione del


pronome nel linguaggio parlato e scritto
sollecitando gli alunni a riflettere e osservare
quando e in che modo viene utilizzato il pronome.
Questo primo momento sarà di tipo partecipativo
consentendo agli alunni di esprimere le conoscenze
pregresse in modo tale da poter agganciare alla
realtà quanto verrà trattato nell’U.D.
Successivamente si procederà a distinguere le varie
forme del pronome e la loro utilizzazione
avvalendosi del supporto del libro di testo che sarà
letto e commentato dagli alunni stessi.
E’ possibile avvalersi dell’ausilio della LIM per
ARTICOLAZIONE presentare alcuni esempi .
DELL’ATTIVITA’ Seconda fase: Si propongono dei semplici esercizi
DIDATTICA prima sulla identificazione del pronome e
successivamente delle varie forme del pronome.
Terza fase: attività di gruppo:
o costruzione di una mappa concettuale sul
pronome
o Correzione di un testo- appositamente
preparato- in cui si devono inserire in
modo corretto i pronomi;
o Attività individuale: esercitazione con
l’uso di software didattici in dotazione al
libro di testo.
Le attività di gruppo vengono realizzate da gruppi di
4-5 alunni in modo da sviluppare il senso della
collaborazione e dell’interazione tra pari.

Prima fase : 1 ora per ogni funzione del pronome(


tot. 5 ore)
TEMPI PREVISTI
Seconda fase: 1 ora
Terza fase: 1 ora
Verifiche: 1 ora
Recupero: 1 ora

Test a tipologia mista


Le indagini della verifica prevedono prove di
conoscenza attraverso item di completamento o a
scelta multipla.
Es:
completa le seguenti affermazioni scegliendo
l’alternativa corretta.
a) il pronome è la parola variabile che
affianca/sostituisce un nome,
b) il pronome personale ne vuol dire a lui,a lei, a loro/
di lui, di lei, di loro.
…………………………..

Prove di competenza attraverso l’individuazione in


un testo dei pronomi e della loro classificazione:
VERIFICHE Es:
segna nel testo tutti i pronomi e poi svolgine l’analisi
grammaticale:
“ Gli studenti sono entrati alle otto e si sono messi a lavorare.
C’era la verifica di Italiano che consisteva in una composizione
di osservazione della natura: guarda dalla finestra dell’aula il
giardino e descrivi gli alberi, le colline, il paesaggio attorno. Un
alunno si è alzato e ha chiesto al professore ulteriori
spiegazioni:l’insegnante gli ha risposto dicendo di osservare
bene dandogli ulteriori spiegazioni sul come fare L’alunno
guardò il giardino fuori dalla finestra osservandolo con occhi
attenti e gli sembrò di vederlo per la prima volta ! ”
…………………………
Si terrà conto della capacità di osservazione, della
correttezza del linguaggio specifico da utilizzare per
l’analisi grammaticale nonché la completezza,
l’ordine e la pulizia del compito e la puntualità della
consegna.
VALUTAZIONE Secondo la tabella allegata

 Il recupero potrà essere effettuato a fine


modulo
ATTIVITA’ DI  analizzando e spiegando i più frequenti errori
RECUPERO  riproponendo gli argomenti con nuove
argomentazioni
 svolgendo ulteriori esercizi scelti in base ai
punti deboli emersi dalle verifiche .
ATTIVITA’ DI  Realizzazione di un cartellone sul pronome
APPROFONDIMENTO
SCHEDA DI VALUTAZIONE

voto 1-3 4 5 6 7-8 9-10


Nulle o Insufficienti Confuse e Di base Esaurienti Approfondite
parziali e critiche
Conoscenze decisamente

scarse
Lo studente Lo studente Lo studente Lo studente Lo studente
ha
talvolta individua: individua: individua:
difficoltà ad
individua: - i concetti - i concetti - i concetti
individuare i
- i concetti chiave generali e generali e
concetti
chiave
chiave minimi particolari particolari, li

e le relazioni
minimi - le relazioni - le relazioni approfondisce
criticamente
fondamentali - le relazioni e
fondamentali
- le strategie
Abilità
fondamentali l’organizzazione
più idonee
delle
- le nozioni in
stesse
altro contesto
- le nozioni
e le mette in
acquisite in
relazione con
altro
situazioni

contesto
nuove
Usa in Si esprime E’ in grado E’ in grado di: E’ in grado di:
maniera con di:
- articolare - articolare un
errata la linguaggio - Esprimersi
un discorso in discorso in
terminologia incerto in
modo modo chiaro,
linguaggio
coerente coerente,
Competenze coerente e
esprimendosi approfondito
semplice
con un e critico
- Fornire
linguaggio - fornire
soluzioni a
approfondito soluzioni
problemi
semplici - fornire coerenti,

- trasferire i soluzioni personali e

concetti in coerenti e originali

ambiti generali - pianificare

diversi in utilizzare organizzare e

modo concetti in documentare

parziale ambiti diversi in modo

- esprimere - esprimere autonomo un

giudizi giudizi, progetto nel

motivandoli motivandoli rispetto delle


in modo
specifiche e
generico
dei tempi

- esprimere

giudizi

motivati,

approfonditi e

originali