Sei sulla pagina 1di 2

Genetica

LE LEGGI DI MENDEL
LA PRIMA LEGGE Nellincrocio di due linee pure si hanno individui ibridi in cui compare
SOLO il carattere dominante,ed il recessivo "scompare" .

SECONDA LEGGE Nella discendenza degli ibridi ricompare il carattere recessivo e i due
caratteri si presentano separati nel rapporto 3 a 1

TERZA LEGGE Dallincrocio di due individui che differiscono per pi caratteri si ottengono
individui nei quali i caratteri sono combinati in tutti i modi possibili.

Mitosi e Meiosi
LA MITOSI la riproduzione cellulare e consente a ogni nuova cellula di mantenere
inalterato il numero dei cromosomi

LA MEIOSI il processo per mezzo del quale nel nuovo individuo si originano le cellule
sessuali che devono mantenere solo la met dei cromosomi.

Cellule somatiche:il cui numero sempre pari(2N)

Cellule sessuali:il cui numero sempre dispari(N)

GENI,ALLELI,GENOTIPO E FENOTIPO
Un gene un pezzo di DNA che determina il carattere

Gli alleli sono forme alternative dello stesso gene che si trovano nella stessa posizione
su ciascun cromosoma omologo

Genotipo linsieme di tutti i geni nel DNA

Fenotipo linsieme dei caratteri che lindividuo manifesta

ESSERI OMOZIGOTI E ETEROZIGOTI

OMOZIGOTE un individuo che ha due alleli uguali si scrive con due lettere uguali, se
dominante sar RR se recessivo rr.

ETEROZIGOTE un individuo che ha due alleli differenti e pu essere solo dominante


cio Rr
DNA
L'acido desossiribonucleico si trova nel nucleo di ogni cellula e contiene tutte
le informazioni genetiche di un organismo. In pratica costituisce il nostro
patrimonio genetico ereditario. Il DNA formato da tre parti: acido fosforico,
desossiribosio (zucchero) e una base azotata A (adenina) G( guanina) C(
citosina) T( timina). La molecola di DNA formata da due filamenti avvolti a
spirale al cui interno si trovano le basi azotate accoppiate tra loro. (A-T) (C-G)

DUPLICAZIONE DEL DNA


Durante la mitosi i due filamenti si separano e ogni filamento da origine a uno
nuovo uguale a quello materno i due filamenti si riuniscono e riavvolgendosi
danno origine a una nuova molecola.

SINTESI PROTEICA
Il nostro corpo fatto di proteine che sono composte da catene di aminoacidi.
Nel DNA ci sono le informazioni che permettono di costruire le sequenze delle
proteine. Le basi vengono lette a gruppi di 3 e ogni tripletta corrisponde a un
aminoacido il cui linguaggio si chiama codice genetico. Per arrivare alla sintesi
c' bisogno di un acido RNA (acido ribonucleico),simile al DNA ma con un solo
filamento.
La doppia elica del DNA si apre in corrispondenza del gene che codifica la
proteina
L'RNA messaggero esce dal nucleo della cellula ed entra nel citoplasma
dove si associa hai ribosomi
un ribosoma scorre lungo l' RNA come una carrucola su una corda e a
ogni tripletta di basi associa l'amminoacido corrispondente
i vari aminoacidi vengono via via legati chimicamente uno all'altro secondo
la sequenza stabilita sull' RNA
quando lo scorrimento del ribosoma terminato anche la proteina
completa.