Sei sulla pagina 1di 6

Chitarra mod.

Torres tratta dal testo di Courtnall


Le immagini sono poche e lo strumento preso da diversi modelli di chitarre Torres
ma si rif in sostanza alla Torres del 1864 riportata nel testo in francese di Roy
Courtnall sia come dimensioni che come spessori; anche l'incatenatura la stessa.

La chitarra in abete Val di Fiemme come tavola armonica e in palissandro per fasce
e fondo. Lucidata naturalmente con gommalacca a tampone.

La chitarra vista di fronte.

La chitarra vista dal retro.

La paletta fronte retro.

Particolare della tavola armonica.

Unica immagine dello strumento in fase costruttiva dove si vede il decoro della
rosetta appena ultimato. Da notare la buca ancora chiusa.

Purtroppo non stata fatta nessua immagine dello strumento aperto e


dell'incatenatura in quanto non si pensato di farlo ma l'idea dello strumento penso ci
sia lo stesso.
Una parola per sulle corde si deve dire: per apprezzare pienamente uno strumento
necessario che anche gli accessori siano conformi all'epoca di costruzione, le corde in
particolare. Non si pu pensare come purtroppo qualcuno fa di montare su una simile
chitarra delle corde al carbonio extra strong per adeguare la sonorit ai nostri gusti
con il rischio di colassare lo strumento. Se all'epoca le corde erano in budello con una
scalatura che partiva con un MI cantino in budello nudo da 0,60 mm di diametro o si
montano quelle o si opta per una approssimazione compatibile quale pu essere il
budello sintetico (nylgut) dell'aquila corde armoniche: con le Alabastro tensione
dolce siamo pi o meno li come calibri e, quello che pi conta, anche come sonorit.
Pu piacere o non piacere ma cos.
Se uno ha altre preferenze meglio approntare sin da subito uno strumento con altre
concezioni sonore e tecniche piuttosto che volere ottenere quello che non possibile
avere.

Pietro VR 25/04/2015