Sei sulla pagina 1di 2

Fingerpicking.

net

http://www.fingerpicking.org/online/printpage.php?articleId=8

Autore: Giangi Pubblicato: 31/12/2004 Diapason o scala di una chitarra :: Il diapason o scala di una chitarra generalmente uno dei parametri costruttivi meno conosciuti e/o considerati da molti chitarristi. Non di rado mi capita di chiedere: che bella chitarra hai! Che diapason ha? e la risposta spesso : non lo so. Vediamo brevemente che cosa il diapason di una chitarra e come influisce sul suono e sulla suonabilit. Il diapason di uno strumento a corde la distanza fra il capotasto e losso del ponte. Per le chitarre acustiche e classiche, generalmente compreso fra 61 e 67 cm. Chitarre per bambini possono avere diapason pi corti; chitarre particolari come la chitarra baritono diapason pi lunghi. Una volta deciso il diapason di una chitarra si determina la posizione dei Si divide la lunghezza del diapason per 17.84, e quella la distanza dal alla lunghezza del diapason la distanza trovata e la si divide ancora posizione del 12 tasto dovrebbe dividere il diapason esattamente a matematica una cosa, la realta unaltra. A titolo di esempio alcuni valori calcolati per diverse scale: SCALA 610 630 640 660 670 1 TASTO 34.27 35.39 35.96 37.08 37.64 2 TASTO 32.34 33.40 33.94 35.00 35.53 3 TASTO 30.53 31.53 32.03 33.03 33.53 4 TASTO 28.81 29.76 30.23 31.17 31.65 5 TASTO 27.19 28.09 28.53 29.42 29.87 tasti mediate la divisione successiva per 17.84. capotasto dove sistemare il primo fret; si sottrae per 17.84 e cosi via per tutti gli altri tasti. La met. Dico dovrebbe perch, come vedremo, la

(misure in mm)

Quali sono i vantaggi di un diapason lungo piuttosto che corto? Un diapason lungo avr le distanze fra i tasti maggiore e quindi richieder unapertura della mano maggiore; nel contempo le corde risulteranno pi tese con un generale aumento del volume sonoro. Un diapason corto invece avr i tasti pi riavvicinati e le corde meno tese a tutto vantaggio della suonabilit e della morbidezza della chitarra. La differenza di tensione delle corde, a parit di scalatura, non un fenomeno cosi trascurabile come pu sembrare; per esempio se monto il capotasto al primo tasto di una chitarra con scala da 66 cm di fatto ottengo una chitarra con scala 62.3 cm; ma per ripristinare laccordatura devo abbassare tutte le corde di mezzo tono. Ci pu rendere lidea della differenza di tensione delle corde fra una chitarra con diapason lungo e una con diapason corto. Per i chitarristi che per motivi di intonazione vocale sono usi accordare la chitarra un tono sotto meglio un diapason lungo in modo tale che le corde abbiano comunque una tensione sufficiente da suonare brillanti. Chi invece ha la mano piccola e preferisce una chitarra morbida, una scala corta altamente consigliata.

Il 12 tasto in realt, non divide il diapason in due sezioni uguali. Questo perch le corde della chitarra vibrano ad una certa distanza dalla tastiera (action), che aumenta man mano ci allontaniamo dal capotasto. Quando premiamo una corda, oltre ad accorciare la sezione vibrante, la tendiamo e questo aumento di tensione aumenta laltezza della nota. Per ovviare questo problema la distanza dal 12 tasto allosso del ponte maggiore della distanza fra il capotasto e il 12 tasto.Nelle chitarre con corde in metallo la differenza di tensione fra i cantini e i bassi, e la generale differenza di action sempre fra i cantini e bassi richiede una variazione di scala differenziata. Infatti losso del ponte delle chitarre folk inclinato, rendendo cosi la scala sui bassi pi lunga di 4 6 mm (dipende dal diapason) di quella dei cantini. Nelle chitarre classiche, essendo la tensione delle corde e laction pi o meno costanti, questa compensazione non necessaria (vedi foto). A volte, per le folk, la compensazione data dallinclinazione dellosso del ponte non sufficiente e si rende necessario sagomare opportunamente il profilo dellosso del ponte. Tipicamente questo avviene in corrispondenza della seconda corda (si). Ci sono in commercio anche ossi del ponte compensati sul si e sul mi basso.

1 di 2

22/06/2008 1.50

Fingerpicking.net

http://www.fingerpicking.org/online/printpage.php?articleId=8

E da tener presente che quando si varia laction di una chitarra, sia abbassandola sia alzandola, loperazione pu far perdere leggermente lintonazione della chitarra. Se abbassiamo laction la corda, in corrispondenza dei tasti pi vicini al ponte, quando premuta verr tesa meno e quindi potr risultare un po calante. Linverso se laction viene alzata. Dato che generalmente e questione di millimetro o frazione possibile sagomare losso del ponte, se sufficientemente largo, in modo da realizzare le micrometriche compensazioni. Per curiosit una foto di una Guild dove le scale sulle corde basse e sulle alte sono molto diverse. Una chitarra simile ma con corde in nylon fu presentata lanno scorso a Sarzana.

Questo articolo disponibile online su fingerpicking.net [http://www.fingerpicking.org/online] stampa

2 di 2

22/06/2008 1.50