Sei sulla pagina 1di 4

Chalumeau e cenni di repertorio barocco

Derivazione dello Chalumeau :Calamellus ( latino) Calamus


Calamun dal greco Kalamos
Tubo di canna

-Esempi dal secolo X e XI, secondo manoscritti a Parigi.


-Per lo più senza chiavi, strumenti a canna denominati in tanti modo diversi ( vedi libro Meloni )
spesso senza chiavi anche ad ancia doppia interna.

-Dizionari del 1500 Chalumeau per identificare vari strumenti a canna.

-In Italia Florio lo definisce zampogna (1598)-canna del pastore..


solo dal 1600 e 1700 si fa riferimento all’ancia semplice.

Prove iconografiche dal 1518, dieci uomini a cavallo che suonano, chalumeaux?
Probabilmente ad ancia doppia.

-1525 Dipinto in Germania chiesa a Bitterfeld. Strumenti a canna , ancia singola

-1589, incisione “Musica” Londra , canne ad ancia singola.

Nel 1600 lo chalumeau viene descritto in vari dizionari


In Francia è definito così uno strumento a fiato costruito con una canna in genere
ancia singola o doppia.

Chalumeaux idioglottidi ( ancia conglobata) e eteroglottidi ( ancia separata)

Ultimi due decenni del 1600.Mock Trumpet in Inghilterra.Forse idioglottidi


Quarto libro completo per la “tromba finta” ( in italiano ).Duetti semplici, banali.
Strumento indirizzato per i dilettanti

Thomas Britton (1644-1714) collezione di musica e strumenti.


Metodo per Mock Trumpet.Tavola delle posizioni

-Anonimo ( ed. Roger ) e Dreux 1706 duetti –Fanfare per vari strumenti, anche per chalumeaux

Buonanni (1722) descrizione dello chalumeau senza chiavi :

-Scialumò –zampogna ( Chalumeau senza chiavi)


-Calandrone- Chalumeau con 2 chiavi
-Clarone inteso come Clarinetto

Ordine di chalumeaux (cataloghi di strumenti a fiato-Eisenach Bachhaus) 1687- 4 Chalimò per il


Duca Roemhild Sachsen-Norimberga.

-Da documenti del 1696 Denner e Schell a Norimberga chiedono il permesso di


commercializzare strumenti inventati in Francia nel 1684, probabilmente anche lo
Chalumeau!
Negli ultimi decenni del 1600 in Germania si copiava lo stile di vita francese, vestiti, mobili danza
musica, cibo…..

Prima prova dell’uso dello Chalumeau in Germania e altri strumenti francesi.Collezione di anonimo
“Hannover 1690”.XII Concert Charivari 4 vl,2 chalumeaux ,tamburo etc…

Dal 1670 al 1701 Telemann soggiornò a Hildesheim e fece conoscenza con lo chalumeau.
Uso dello Chalumeau in Germania (Francoforte- Dresda-Darmstadt) e Austria a Vienna.

-1730 Resoconto dei migliori matematici e artisti di Norimberga-Doppelmayr C. Denner e i suoi 2


figli eminenti costruttori di strumenti a fiato fra cui gli chalumeaux.

-C. Schlegel: Costruttore di chalumeau di Basilea (1667-1746)


Borkens-Fornari-altri costruttori

-Majer :”Museum Musicum” ( 1732) cita i quattro chalumeaux

-Descrizione dello Chalumeau di Diderot nella sua “Encyclopedie” illustrazione 1753. Dice che
non è più in uso in Francia, in quell’epoca. Scrive “Tono sgradevole e selvaggio“

-Chalumeaux sopravissuti di vario tipo vedi libro (Rice) Monaco, Salisburgo, Stoccolma
Quello di Denner è rappresentativo, il più antico per la forma del bocchino.

-Gluck “Orfeo” ( prima versione 1762) -“Alceste” uso degli chalumeaux

-Divertimenti di Diddersdorf-Gassman( Notturno) -Pichl -Molter Comp. Con 2 chalumeaux a altri


fiati
-Starzer:” Musica alla Camera” 2 chalumeaux ( o flauti dolci) 5 trombe e timpani ( Mozart riprese
questo organico con i flauti normali)

-Graupner maggior compositore di repertorio per Chalumeau-Kapellmeister a Darmstadt ( tutti i


suoi pezzi sono lì) Allievo e amico di Telemann. Parti cantabili.Trattò lo chalumeau come
strumento dolce e non come descritto da alcuni trattati dell’epoca.

-80 Cantate-18 pezzi cameristici con Chalumeau-5 Concerti 11 Suites (ouvertures) e due Trii.
Vedi Cd
composti dal 1740 al 1745

-C. Klotch : fagottista a Darmstadt che suonava lo Chalumeau dal 1735

Dal 1754 mostrò interesse per il cl. ma diventò cieco e dovette abbandonare la sua attività.

Affascinato dagli Chalumeaux più gravi e combinazioni particolari con viola d’amore , flauto e
oboe d’amore , fagotto e chalumeau.”Trio Sonata” con fagotto e chalumeau basso.

-Telemann : varie composizioni per chalumeaux –2 concerti con 2 chalumeaux – vedi Cd


Grillen Symphonie-Carillon ( 2 chalumeaux)
Lui stesso suonava lo chalumeau ed era molto attaccato a questo strumento. Trio Sonate Cantate etc
con uso dello strumento
Scrittura a volte virtuosistica, stile italiano.
-Giuseppe Antonio Paganelli: Concerto in Si B ( per clareto) 1733 ma più probabile per
Chalumeau soprano , predilezione per il registro usato.Compositore allievo di Tartini, viaggiatore.

-J. F. Fasch: violinista e organista studiò a Lipsia Concerto per chalumeau.Stile italiano, ornato e
virtuosistico.Con due oboi e fagotto raddoppi dei violini.Allievo di Graupner.Rappresentativo del
suo periodo.

-H. A. Hoffmeister:Concerto per chalumeau soprano (1782) caso estremo per lo strumento

-Vienna: compositori italiani: Bononcini ( Endimione 1706) –Caldara-Fux e Conti (1705-1720)


chalumeau soprano con voci –parte di obbligato - Ariosti -
Due dei cinque oboisti di corte a Vienna erano anche in grado di suonare chalumeaux.

-Giuseppe I scrisse un’ aria ( ch. soprano) per essere inserita in un opera di Ziani 1709 ( Chilonida)

-Amburgo e Darmstadt :Telemann- Graupner uso di Chalumeaux più gravi( contralto tenore e
basso) Composizioni da camera e sacre ( Cantate)

-Vivaldi scrisse almeno 5 composizioni con lo chalumeau, che conobbe in Germania.

Vedi Cd (etichetta Pierre Verany ) -per dettagli sulle composizioni


più Sonata per vl , oboe organo e …se piace il salmoè (1710) Signora Candida suonò lo
chalumeau
Con strumenti particolari: Violette all’inglese-trombe marine, oboi , sordini e tiorbe.
Uso dello chalumeau Tenore , scrittura in chiave di basso.

-Definito da lui come Salmoè ( assonanza con oboè)


Oratorio “Juditha Triunphans “Aria del 1716. Aria “con “Veni, Veni” ….chalumeau soprano che
personifica la tortora in amore . Altra aria “Plena Nectare” con due cl. in do in unisono con il coro
( prima comparsa in orchestra dei clarinetti)
Argomento : Predominio di Venezia sui turchi

-Vivaldi scrisse per le residenti ( femmine) dell’Ospedale della Pietà a Venezia..Fu direttore dal
1707 al 1717 - 1723-1729 mantenne sempre contatti.
L’Istituto acquistò speciali strumenti dalla Germania , contatti con l’orchestra di Dresda.

-Chalumeau introdotto a Venezia nel 1706 da Ludwig Erdmann, impiegato come insegnante di
strumenti a fiato.

La Sonata RV 579 di Vivaldi è la prima composizione con uso di chalumeau di Vivaldi.

-Cardinale Pietro Ottoboni,a Roma patrono di Vivaldi. Scrisse a Roma i 3 concerti ( 1720) con i
due cl. in do. Per Ottoboni o per l’Ospedale della Pietà non si sa…

Forma del Concerto grosso con le coppie di strumenti. Il terzo concerto per la Solennità di San
Lorenzo ha un violino solista con 2 flauti dolci, due cl. in do e un fagotto.

Passaggi con stile a fanfara-richiami che fanno pensare alle trombe. Passaggi virtuosistici
ascendenti e discendenti. Esplorazione del registro acuto ( trombe) e grave ( chalumeaux)
Ultimi movimenti Concerti (RV 556-560) senza indicazioni di tempo.
In un concerto il mov. Lento lo suonano solo gli oboi, nell’altro solo i clarinetti.

-Ottoboni ebbe una grande orchestra anche con i clarinetti. Musica di carattere sacro e solenne per i
vespri o le messe, come la forma del Concerto da chiesa.

Clarinetto a Venezia definiti claren ( clareno) o clareto (dialetto)

-G. Chinzer ( fiorentino) scrisse anche uno o due ( il secondo non ha nome del compositore)
concerti con 2 cl. in do Scrittura fiorita semplice ma disegni melodici e ritmici interessanti.

Potrebbero piacerti anche