Sei sulla pagina 1di 1

CONTESTO STORICO

diffusione della Cultura


Illuminismo Rivoluzione Industriale
Borghesia Riv. Francese
Neoclassicismo

STILE MUSICALE Linguaggio


musicale
simile al
equilibrio nelle Creazione di un sottofondo per linguaggio
forme musicali: linguaggio artistico Elementi parlato.
intrattenimenti
ordine, equilibrio, chiaro e facilmente musicali nuovi:
( divertimenti,
simmetria, temi comprensibile: agogica e sfumature
serenate, danze) MA
ben definiti, melodie semplici e timbriche (nuovi strumenti
anche attrazione
chiarezza della garbate musicali: pianoforte,
principale (concerto)
struttura percussioni, corno, clarinetto

GENERI MUSICALI

Concerto Solista Sonata: per strumenti solisti o


(solista e orchestra) piccole formazioni (pianoforte,
Sinfonia
archi o piccola ensemble di
(orchestra 40
Musica da Camera strumenti a fiato come clarinetto
Musica Vocale: elementi stabili e
(quartetto d'archi) oboe fagotto)
opera Seria e nuovi strumenti)
opera Buffa
LUOGHI

Teatri Chiese Sale da concerto Salotti Borghesi Palazzo

FIGURA DEL MUSICISTA


Il musicista continua ad essere un sovrintendente dell'attività musicale della famiglia aristocratica,
di un alto prelato o alle dipendenze di una municipalità (Kapellmeister o maestro di cappella). Nel
periodo classico la figura professionale del compositore inizia ad assumere i connotati del libero
professionista (vedi Mozart) che vive degli introiti del suo lavoro in un regime di libero mercato. Se
era bravo veniva assunto da nobili che amavano la musica e magari gli mettevano a disposizione
un'intera orchestra (vedi Haydn) generando così l'interesse sempre maggiore verso veri e propri
concerti. Le loro composizioni erano proprietà del loro signore e non potevano essere distribuite o
pubblicate senza il loro consenso. Solo con il permesso del signore il Kappelmeinster poteva
esibirsi in altri luoghi. NASCE L'EDITORIA MUSICALE nuova fonte di sussidi economici.