Sei sulla pagina 1di 46

II Circolo Didattico di Quarrata Scuola Primaria di Valenzatico Classi IIA e B Anno Scolastico 2010/2011 Insegnanti: Fattori Annalisa Marino

Monia

DESTINATARI Classe IIA (19 alunni) Classe IIB (15 alunni) OBIETTIVI Ascoltare e comprendere. Cooperare allinterno di un gruppo. Interagire e collaborare in maniera costruttiva per realizzare obiettivi comuni valorizzando la diversit. Interagire in una conversazione formulando domande e dando risposte pertinenti su argomenti di esperienza diretta. Raccontare con parole appropriate le esperienze fatte in diversi contesti e i percorsi di soluzione. Riconoscere analogie e differenze in contesti vari. Individuare strategie per risolvere situazioni problematiche. Comprendere le informazioni essenziali di istruzioni per lesecuzione di compiti. Eseguire mentalmente semplici operazioni con i numeri naturali. Conoscere con sicurezza le tabelline della moltiplicazione dei numeri fino a 10. Riconoscere e denominare le figure geometriche pi semplici. Attivare semplici ricerche su parole ed espressioni presenti nei testi. Produrre semplici testi legati a scopi concreti. Comprendere e dare semplici istruzioni su un gioco o unattivit che conosce bene. Fornire ai compagni istruzioni duso. Utilizzare materiali e tecniche adeguate alle produzioni. Conoscere storie di oggetti.

DESCRIZIONE ESSENZIALE DELLESPERIENZA

Dividere parole in sillabe. Formare nuove parole con le sillabe date. Classificare le parole formate (nomi, aggettivi). Tabulare i dati della classificazione usando il diagramma a blocchi. Osservare su un diagramma se la quantit delle sillabe che compongono una parola a determinare il numero di combinazioni ottenute. Utilizzare tabelle a doppia entrata per realizzare giochi linguistici. Raccogliere e rappresentare dati. Leggere e interpretare rappresentazioni statistiche. Utilizzare il diagramma a barre per raccogliere dati. Utilizzare lideogramma per raccogliere dati. Utilizzare il diagramma a barre e le tabelle a doppia entrata per favorire la riflessione linguistica. Osservare le tabelle a doppia entrata per capire se possibile o impossibile formare gli articoli. Osservare il diagramma a blocchi per scoprire la parola di moda. Osservare somiglianze e differenze tra le tabelle. Eseguire il gioco del e se apportando modifiche alle tabelle a doppia entrata. Utilizzare tabelle a doppia entrata per eseguire combinazioni numeriche. Utilizzare tabelle a doppia entrata per eseguire addizioni, moltiplicazioni e sottrazioni. Confrontare le tabelle con le sillabe e quelle con i numeri per individuare somiglianze e differenze. Conoscere letimologia del termine istogramma (rappresentazione per mezzo di un telaio). Costruire collettivamente il telaio utilizzando materiale di recupero per inserire i dati raccolti. Decorare collettivamente il telaio dei dati. Inventare collettivamente un gioco utilizzando il lavoro svolto.

Interagire nella conversazione per scegliere il nome da attribuire al gioco: IL COMBINATORE. Stabilire collettivamente le regole del gioco. Scrivere collettivamente un testo regolativo per fissare le regole del gioco. Utilizzare il dizionario per ricercare il significato delle parole.

PRESENTAZIONE DEL LAVORO Il lavoro che presentiamo stato svolto dai 34 alunni delle classi II svolgendo unattivit a classi aperte, in modalit laboratoriale, condotta dalle insegnanti di Italiano e Matematica. Tale attivit ha consentito agli alunni di partecipare attivamente al percorso costruendone le singole fasi. Nel corso del lavoro i bambini hanno scoperto come alcuni elementi della statistica (grafici, tabelle) abbiano alcuni lo scopo quello di semplificare la raccolta di dati, altri di favorire lacquisizione del concetto di probabilit attraverso giochi combinatori sia linguistici che matematici. Ecco il nostro lavoro:

A questo punto del nostro lavoro abbiamo rappresentato i dati prima con un diagramma a blocchi e poi con un ideogramma.