Sei sulla pagina 1di 10

1)

Il collagene Š una proteina strutturale presente nei tendini, nelle


ossa, nelle cartilagini e in genere nei tessuti connettivi. Rispetto
ad una tipica proteina globulare, il collagene ha alcune caratte-
ristiche "insolite". Tra queste:

A)una struttura a tripla elica


B)la presenza dell'amminoacido idrossiprolina
C)la presenza di una unit… ripetitiva (Gly-X-Y) per gran parte della sua
estensione
D)un contenuto di glicina estremamente alto
E)la presenza di legami trasversali covalenti tra residui amminoacidici
diversi dalla cisteina
@12345,0,2039, @

2)
Per quale/i dei sottoindicati motivi il 2,3-difosfoglicerato
favorisce il rilascio di ossigeno dall'emoglobina:

A)in quanto si fissa, mediante ponti ionici, fra le due catene á


B)in quanto si fissa, mediante ponti ionici, fra le due catene alfa
C)perchŠ si lega al ferro, stabilizzandolo nella forma di Fe2+
D)perchŠ interagisce con un aminoacido della globina
E)perchŠ la stabilizza nella forma R (rilasciata), meno affine
per l'O2
@1,0,3027, @

3)
L'anidrasi carbonica e' un enzima che catalizza una o pi— delle
sottoindicate reazioni:

A)la formazione di ac.carbonico da anidride carbonica e acqua


B)l'associazione dell'anidride carbonica alla biotina a formare
carbossi-biotina
C)la dissociazione dell'ac.carbonico in anidride carbonica e acqua
D)la dissociazione dell'acido carbonico in ione bicarbonato e H+
E)la formazione di carbamminoemoglobina
@13,0,3033, @

4)
Quale/i delle seguenti affermazioni riguardanti l'emoglobina
sono VERE:

A)e` una proteina allosterica


B)e` una proteina fibrosa
C)contiene un gruppo eme per ogni tetramero
D)ha un tasso normale nel sangue di 12-17mg/100ml
E)la parte proteica Š costituita da 4 catene polipeptidiche
identiche
@1,0,3017, @

5)
L'anidride carbonica viene veicolata a livello plasmatico
principalmente sotto forma di:
A)ione bicarbonato
B)ione carbonato
C)anidride carbonica libera
D)complesso con l'albumina
E)carbaminoemoglobina
@1,0,3032, @

6)
Quali(e) delle seguenti considerazioni relative alla mioglobina
sono VERE:

A)a differenza dell'emoglobina Š un dimero e non un tetramero


B)la curva di saturazione con l'ossigeno ha andamento iperbolico
C)presenta una maggiore affinita` per l'ossigeno rispetto all'emoglobina
D)non e` in grado di interagire con il 2,3-difosfoglicerato
E)e` localizzata a livello muscolare
@2345,0,3043, @

7)
L'acido 2,3 difosfoglicerico (2,3 DPG) avendo una carica negativa
piuttosto elevata si lega alla cavit… centrale della deossiemoglobina,
in cui sono disposte delle cariche positive appartenenti alle catene
laterali di alcuni amminoacidi delle catene á. I legami ionici che si
formano tra questi gruppi, stabilizzano la struttura quaternaria della
deossiemoglobina costituendo ponti tra le due subunit… á. La confor-
mazione cos ヘ stabilizzata possiede una maggiore affinit… per l'ossi-
geno. Queste affermazioni sono:

A)tutte vere
B)tutte false
C)tutte vere, eccetto che in presenza di 2,3 DPG l'emoglobina possie-
da una maggiore affinit… per l'ossigeno
D)tutte vere, eccetto che il 2,3 DPG abbia una carica negativa
piuttosto elevata
E)tutte vere, eccetto che l'interazione tra il 2,3 DPG e l'emoglobina
avvenga tra le catene á
@3,0,3049, @

8)
La liberazione dell'ossigeno da parte dell'emoglobina a livello
dei tessuti periferici e' favorita da:

A)abbassamento del pH
B)elevata pressione parziale di ossigeno
C)innalzamento del pH
D)elevata concentrazione intracellulare di ATP
E)nessuna delle condizioni indicate
@1,0,3021, @

9)
Quale(i) delle seguenti affermazioni relative alla bilirubina sono
FALSE:
A)un aumento della bilirubina diretta, unitamente all'eliminazione di
feci grigiastre (acoliche) e urine scure, puo' essere dovuta a una
improvvisa ostruzione dei dotti biliari
B)per bilirubina diretta si intende la frazione di bilirubina legata
alle albumine plasmatiche
C)la bilirubina deriva dal catabolismo dei nucleotidi purinici
D)a livello epatico viene coniugata con glicina o taurina
E)quale molecola tipicamente amfipatica, interviene nei processi di
emulsionamento dei grassi a livello intestinale
@2345,0,3006, @

10)
Ad altitudini elevate, la riduzione dei livelli di ossigeno atmo-
sferico, con la diminuita pressione di ossigeno nei polmoni, esaspe-
ra i problemi dei portatori di anemia falciforme. In tali soggetti,
le molecole di emoglobina mutante, a valori bassi di pressione di
ossigeno, formano polimeri filamentosi, lunghi e insolubili. L'aggre-
gazione di questi polimeri determina l'allungamento dei globuli rossi
che acquisiscono una forma a falce. Lo stesso problema si verifica
nei casi di metaemoglobinemia. Queste affermazioni sono:

A)tutte vere
B)tutte false
C)tutte vere, eccetto la similitudine con la metemoglobinemia
D)tutte vere, eccetto che i problemi, nell'anemia falciforme, si
accentuino alle basse tensioni di ossigeno
E)tutte vere, eccetto la formazione dei polimeri filamentosi
@3,0,3050, @

11)

(1)Alcuni componenti delle membrane cellulari sono disposti in modo


asimmetrico nell'ambito dei due foglietti che costituiscono il doppio
strato lipidico. (2) Ad es.i glicolipidi rivolgono la porzione oligo-
saccaridica verso l'ambiente extracellulare, (3) mentre le glicopro-
teine verso l'ambiente citoplasmatico. (4) Il sito catalitico della
adenilato-ciclasi Š rivolto verso il citoplasma, (5) mentre quello
della guanilato-ciclasi verso l'ambiente extracellulare. (6) Sfingo-
mielina e fosfatidilcolina sono pi— abbondanti sul versante extracel-
lulare, (7) la fosfatidilserina, invece, su quello citoplasmatico.
(8) I recettori hanno il sito di interazione con gli ormoni di natura
proteica verso il citoplasma, (9) con quelli di natura steroidea verso
l'esterno. (10) La Na+-K+-ATPasi ha il sito ad alta affinit… per
il Na+ rivolto verso il citoplasma e (11) quello per il K+ verso
l'esterno. Queste affermazioni sono:
A)tutte vere
B)tutte false
C)tutte vere, tranne 3,5,8,9
D)vere 9,10,11
E)vere 1,2
@3,0,6182, @

12)
Quale/i delle seguenti considerazioni relative al digiuno prolungato
Š VERA:
A)la gluconeogenesi epatica Š particolarmente intensa ed Š stimolata
dai glucocorticoidi
B)il cervello si adatta a utilizzare i corpi chetonici
C)il ciclo di Krebs Š rallentato con conseguente diminuzione della di-
sponibilit… di succinil-CoA. Questo porta a una limitazione nella
utilizzazione dei corpi chetonici
D)la lipolisi Š accelerata
E)diminuisce la concentrazione delle proteine plasmatiche e questo
provoca ristagno di liquidi nei tessuti (edema da fame)
@12345,0,10064, @

13)
Quali delle seguenti affermazioni sono VERE:

A)nel fegato la glicolisi ha soprattutto la funzione di produrre piru-


vato e quindi acetil-CoA che potr… essere in gran parte utilizzato
per la biosintesi degli ac.grassi
B)nel muscolo in attivit…, in particolare nelle fibre bianche, la gli-
colisi serve alla produzione di ATP da utilizzare per la contrazione
C)nel cervello la glicolisi coopera in ugual misura con la á-ossi-
dazione nel rifornire il ciclo di Krebs di acetil-CoA
D)nell'adipocita la glicolisi Š indispensabile per l'accumulo degli
acidi grassi in trigliceridi perchŠ produce, tramite il diossiaceton-
fosfato, il glicerolfosfato, non ottenibile per altra via
E)nell'eritrocita la glicolisi Š l'unico processo in grado di produrre
energia ed Š pure fondamentale per la produzione del 2,3 difosfogli-
cerato che agisce diminuendo l'affinit… dell'HbA per l'O2
@1245,0,10065, @

14)
Nel digiuno prolungato (1) diminuisce il metabolismo del glucosio
e (2) tutti i tessuti in grado di utilizzare gli acidi grassi
li avviano alla á-ossidazione. (3) L'ingresso degli ac.grassi nel mito-
condrio Š controllato dalla concentrazione del malonil-CoA citoplasma-
tico che in queste condizioni aumenta.(4) Tutti i tessuti che produ-
cono acetil-CoA, soprattutto il cervello, lo avviano alla chetogenesi.
(5) Si osserva nel fegato un'elevata sintesi di corpi chetonici (6) a
seguito di un rallentamento del ciclo di Krebs (7) dovuto a una diminu-
zione dell'ossalacetato: (8) quest'ultimo Š prodotto in minor quantit…
e (9) quello disponibile Š in gran parte utilizzato per la gluconeoge-
nesi. Queste affermazioni sono:

A)tutte vere
B)tutte false
C)tutte vere eccetto la 3 e la 4
D)vere solo 1 e 2
E)vere solo 5,6, 7,8 e 9
@3,0,10068, @

15)
Durante una prestazione aerobica di lunga durata (ad esempio la
maratona),la maggior parte del consumo di O2 delle fibre muscolari
rosse Š utilizzato per:

A)l'ossidazione completa degli ac.grassi a CO2 e H2O


B)l'ossidazione del piruvato a lattato
C)l'ossidazione del colesterolo
D)per la mobilitazione degli ac. grassi dai trigliceridi di deposito
E)per la glicogenolisi
@1,0,10071, @

16)
Durante un esercizio di breve durata e di elevata intensit…, ad esem-
pio quello sostenuto dagli scattisti, le fibre muscolari bianche uti-
lizzano per la contrazione:

A)ATP che si forma dalla fosfocreatina per azione di una creatina


fosfocinasi (CPK)
B)ATP che si forma dalla glicolisi anaerobia, se l'esercizio anaero-
bico si prolunga
C)l'ATP che si ottiene dalla riossidazione del lattato in piruvato
D)l'ATP che si ottiene dalla degradazione dei corpi chetonici che i
muscoli, in condizioni anaerobiche, preferiscono al glucosio
E)l'ATP ottenuto dalla demolizione degli ac.grassi
@12,0,10072, @

17)
(1) Il glicogeno muscolare Š meno ramificato di quello epatico, (2)
per questo la fosforilasi muscolare Š generalmente pi— attiva rispetto
a quella epatica. (3)La glicogenolisi muscolare Š attivata da diversi
ormoni: adrenalina, glucagone, insulina e glicocorticoidi, cioŠ da
tutti gli ormoni attivi nel metabolismo glicidico. (4) La glicogenolisi
epatica Š invece attivata solo da insulina.(5) Nel muscolo, solo nelle
fasi di digiuno prolungato, il glicogeno Š utilizzato per normalizzare
la glicemia,(6) grazie all'effetto induttivo esercitato dai glucocorti-
coidi sulla glucosio-6-fosfato fosfatasi muscolare. (7) Nel digiuno pro-
lungato il muscolo Š anche sede di un'intensa attivit… gluconeogenetica
che ha la funzione di rifornire il muscolo di glucosio. (8) L'aumento
della concentrazione del Ca2+ favorisce la glicogenosintesi e inibisce
la glicogenolisi. Queste affermazioni sono:

A)tutte false
B)tutte vere eccetto 1
C)tutte vere eccetto 3 e 4
D)tutte vere eccetto 7 e 8
E)tutte vere eccetto 5 e 6
@1,0,10073, @

18)
(1) La creatina fosfocinasi (CPK) svolge un ruolo importante nel
metabolismo energetico del muscolo. (2) La sua funzione Š quella di
catalizzare la formazione di ATP dalla fosfocreatina; (3) la reazione
Š irreversibile e (4) la sintesi di fosfocreatina a spese di ATP ri-
chiede un enzima alternativo: fosfocreatinsintetasi. (5) La fosfo-
creatina viene sintetizzata nel muscolo in condizioni di intensa
attivit…: (6) serve come temporanea riserva di fosfato "ad alta
energia". (7) La CPK ha un'attivit… molto elevata nel muscolo cardiaco
(8) e il suo dosaggio nel siero Š utile nella diagnosi dell'infarto
miocardico. Queste affermazioni sono:

A)tutte vere
B)tutte false
C)tutte vere eccetto 3, 4, 5
D)tutte vere eccetto 6 e 7
E)tutte vere eccetto 7 e 8
@3,0,10077, @

19)
(1) L'aldosterone Š un ormone steroideo, (2) prodotto a partire dal
colesterolo, via progesterone, (3) nella midollare del surrene.
(4) Come tutti gli ormoni steroidei il suo recettore Š localizzato
sulla membrana plasmatica. (5) La sua secrezione Š regolata dalla
angiotensina II, che si forma dall'angiotensina I che a sua volta
si forma dall'angiotensinogeno. (6) Quest'ultimo Š una proteina
messa in circolo dal rene, in risposta a un aumento della pressione
sanguigna o della concentrazione plasmatica del Na+.
(7) Sull'angiotensinogeno agisce la renina, un enzima proteolitico
sintetizzato dal fegato.
Queste affermazioni sono:

A)tutte false
B)tutte false, eccetto 1, 2, 5
C)tutte vere eccetto 7
D)tutte vere eccetto 3 e 4
E)tutte false 6, 7
@2,0,9185, @

20)
Quale/i delle seguenti considerazioni sulla vasopressina sono
FALSE:

A)Š un peptide ciclico, strutturalmente molto simile all'ossitocina


B)Š sintetizzata nella neuroipofisi e da qui avviata, tramite neuro-
fisine, all'ipotalamo dove viene immagazzinata
C)Š nota anche come ormone "diuretico" perchŠ facilita l'eliminazione
dell'acqua per via renale
D)la sua carenza provoca il diabete insipido, cos ヘ chiamato perchŠ il
deficit di vasopressina Š spesso associato a quello di insulina
E)Š molto attiva in modo specifico sulla muscolatura liscia dell'utero,
per questo Š usata durante il parto per favorire le contrazioni
@2345,0,9186, @

21)
Quale/i delle seguenti affermazioni sono ESATTE:

A)la xeroftalmia Š causata da una carenza di vitamina D o del suo


precursore dietetico, il carotene
B)il marasma Š causato da un inadeguato apporto di proteine e di calo-
rie con la dieta; il kwashiorkor Š causato da un inadeguato apporto
di proteine con la dieta
C)la carenza di tiamina causa il beri-beri associato a disturbi neuro-
logici. Si osserva una diminuita ossidazione del piruvato poichŠ il
coenzima della tiamina, la difosfotiamina, fa parte del complesso
della piruvato-deidrogenasi e questa reazione Š particolarmente
importante nel cervello che ricava energia dalla ossidazione
completa del glucosio
D)la vitamina C, la vitamina B2 e l'ac.folico sono presenti in gran
quantit… nell'olio di fegato di merluzzo
E)il ferro Š trasferito in circolo legato a una proteina, la ferritina
e depositato nei tessuti legato alla transferrina. Il nostro organi-
smo non Š in grado di accumulare ferro che viene continuamente escreto
@23,0,9188, @

22)

(1)La rodopsina Š una proteina integrale localizzata nella membrana


dei bastoncelli della retina. (2) Il suo gruppo prostetico, quando
non Š esposta alla luce, Š costituito dall'11-cis-retinale. (3) La
rodopsina assorbe solo i raggi infrarossi e ultravioletti.
(4) L'energia dei fotoni determina l'isomerizzazione dell'11-cis-
retinale a retinale tutto trans. (5) L'attivazione da parte della lu-
ce della rodopsina induce la sua interazione con una proteina, la
transducina, che viene attivata e (6) pu• interagire con la fosfo-
diesterasi che idrolizza il cGMP. (7) La diminuzione dei livelli di
cGMP determina una chiusura dei canali del Na+, cui (8) segue la
trasmissione di un impulso al nervo ottico.

A)tutte vere
B)tutte false
C)tutte vere eccetto la 3
D)tutte vere eccetto 5 e 6
E)tutte vere, eccetto 7 e 8
@3,0,9192, @

23)
La tiroxina:

A)deriva per maturazione proteolitica da un precursore proteico,


la tireoglobulina
B)contiene iodio
C)esercita i suoi effetti ormonali aumentando i livelli di calcio
intracellulare
D)Š prodotta sia dalla tiroide che dalle paratiroidi
E)ha come secondo messaggero l'AMP ciclico
@12,0,9165, @

24)
Quali delle seguenti considerazioni su SAM, Vitamina B12 e acido folico
sono VERE:

A)la S-adenosil-metionina (SAM) partecipa a reazioni di trasferimento


del gruppo metilico
B)l'acido tetraidrofolico Š un coenzima che pu• legare e trasferire
frammenti monocarboniosi
C)la vitamina B12 , nota anche come fattore estrinseco, richiede per il
suo assorbimento a livello intestinale la presenza di una proteina
(fattore intrinseco) biosintetizzata a livello gastrico
D)un deficit di vitamina B12 Š spesso associato a una minor disponibi-
lit… di alcune forme coenzimatiche dell'acido folico e determina
anemia
E)la S-adenosil-metionina (SAM) si forma per trasferimento dall'ATP
sulla metionina del nucleoside adenosina
@12345,0,9148, @
25)
L'ingestione cronica di etanolo, determinando il potenziamento del
MEOS (Sistema Microsomale per l'Ossidazione dell'Etanolo) puo' essere
responsabile di una maggiore efficienza da parte del fegato nello smal-
timento di alcuni farmaci (assunti non contemporaneamente all'alcool)
che pertanto, per esibire lo stesso effetto farmacologico, saranno
richiesti dall'etilista in maggior dosaggio.
Queste affermazioni sono:

A)in parte vere, in parte false


B)tutte vere
C)tutte false
D)tutte vere, eccettuato il potenziamento del MEOS a causa di una assun-
zione prolungata di etanolo
E)tutte false, eccettuata l'esigenza di una maggior quantita' di farmaci
per provocare uno stesso effetto farmacologico
@2,0,9146, @

26)
La vitamina D e`:

A)contenuta in elevate concentrazioni nell'olio di fegato di merluzzo


B)richiesta per la prevenzione dello scorbuto
C)un derivato dei caroteni
D)una vitamina idrosolubile
E)contenuta in elevate concentrazioni nel riso brillato
@1,0,9100, @

27)
Quali(e) delle seguenti considerazioni sono FALSE:

A)l'insulina Š un ormone anabolizzante, di natura proteica, che attiva


diversi processi tra cui la glicogenosintesi, la lipogenesi e la
biosintesi proteica
B)l'adrenalina Š un ormone di natura amminoacidica prodotto in seguito
a stress, che attiva l'utilizzazione delle riserve energetiche sia
lipidiche che glicidiche
C)il glucagone Š un ormone di natura proteica prodotto durante il
digiuno, che attiva la glicogenolisi, la lipolisi e la gluconeo-
genesi
D)i glucocorticoidi hanno un effetto iperglicemizzante in quanto
stimolano la gluconeogenesi epatica a spese di amminoacidi che si
liberano in seguito a un accelerato catabolismo proteico
E)glucagone, insulina e adrenalina sono prodotti dal pancreas endo-
crino, dalle cellule à, á e gamma rispettivamente
@5,0,9050, @

28)
Quale dei seguenti ormoni non e` increto dall'adenoipofisi:

A)la vasopressina
B)l'ormone tireotropo
C)l'ormone follicolo stimolante
D)l'ormone somatotropo
E)l'ormone adrenocorticotropo
@1,0,9010, @

29)
Quale(i) dei seguenti ormoni agisce a livello ipotalamico reprimendo
la secrezione di fattori di rilascio ("releasing factors"):

A)cortisolo
B)adrenalina
C)vasopressina
D)glucagone
E)insulina
@1,0,9008, @

30)
La biosintesi di quale(i) fra i sottoelencati enzimi non e' sotto
controllo da parte del cortisolo:

A)lattato deidrogenasi
B)fruttosio-1,6-difosfato fosfatasi
C)glucosio-6-fosfato fosfatasi
D)transaminasi
E)fosfoenolpiruvato carbossicinasi
@1,0,9019, @

31)
Quale(i) delle seguenti affermazioni riguardanti l'albumina plasmatica
Š FALSA:

A)Š una glicoproteina


B)ha funzioni di trasporto nel confronto di ioni e molecole poco
solubili
C)contribuisce all'80% della pressione colloidosmotica
D)la sua diminuzione nel plasma pu• provocare edema
E)tra le proteine plasmatiche Š quella che, sottoposta a elettroforesi
a pH 8.6, migra pi— rapidamente
@1,0,2029, @

32)
Quale(i) delle seguenti affermazioni relative alle immunoglobuline
e' VERA:

A)contengono ponti disolfuro


B)sono sintetizzate a livello epatico
C)sono prive di resti glicidici
D)non hanno struttura quaternaria
E)sono contenute solo negli eritrociti
@1,0,2034, @

33)
Quale(i) delle seguenti considerazioni sui proteoglicani e' FALSA:
A)la parte proteica della molecola prevale di gran lunga su quella
glicidica
B)le catene saccaridiche sono formate da unita' disaccaridiche
ripetitive costituite nella maggior parte dei casi da una esosamina
e da ribosio
C)sono dei polianioni
D)la loro degradazione e' un processo che coinvolge l'apparato
lisosomale
E)le catene saccaridiche sono sintetizzate ad opera di glicosil-
transferasi che utilizzano come substrati i corrispondenti
nucleotidi-zuccheri
@12,0,5143, @