Sei sulla pagina 1di 2

GLICOLISI

La glicolisi avviene nel citoplasma in 10 tappe e porta alla formazione di:


1) 2 MOLECOLE DI PIRUVATO 2) 2 di ATP 3) 2 di NADH 4) 2H+ 5) 2H2o
Glucosio + 2ADP + 2Pi + 2NAD+ 2piruvato + 2ATP + 2NADH + 2H+
Glicolisi significa scissione del glucosio, le fasi consistono in:
1. Il glucosio viene fosforilato a glucosio 6 fosfato grazie all enzima esochinasi.
2. Il glucosio 6 fosfato viene isomerizzato a fruttosio 6 fosfato grazie all enzima
fosfoglucosio esomerasi)
3. Il fruttosio 6 fosfato viene fosforilato in fruttosio 1,6 bifosfato grazie all enzima
fosfofruttochinasi.
4. Il fruttosio 1,6 bifosfato viene scisso in carboidrati a 3 atomi di carbonio, la gliceraldeide
3 fosfato che pu proseguire la via glicolitica mentre il diidrossiacetone fosfato deve
prima essere convertito a gliceraldeide 3 fosfato attraverso unisomerizzazione
catalizzata dalla trioso fosfato isomerasi.
5. Insieme alla 4.
6. Attraverso la gliceraldeide 3 fosfato deidrogenasi, la gliceraldeide 3 fosfato forma un
composto ad alta energia chiamato 1.3 bifosfoglicerato.
7. Questo 1.3 bifosfoglicerato viene defosforilato dalla fosfoglicerato chinasi in 3
fosfoglicerato.
8. Avviene un riarrangiamento del 3 fosfoglicerato a 2-fosfoglicerato grazie alla
fosfogliceromutasi.
9. Il 2 fosfoglicerato viene disidratato a fosfoenolpiruvato grazie all enzima enolasi.
10.Avviene la sintesi del piruvato e dell ATP per mezzo della piruvato chinasi.
Ora in condizioni aerobiche, avviene il ciclo di Krebs mentre in condizioni anaerobiche avremo
la fermentazione alcoolica o lattica.
CICLO DI KREBS
Il piruvato proveniente dalla glicolisi viene sottoposto a decarbossilazione ossidativa per
mezzo della piruvato deidrogenasi per formare AcetilCoA.

Il ciclo di Krebs costituito da otto tappe e avviene nei mitocondri.

1) La prima una reazione di condensazione tra ossalacetato (molecola a 4


atomi di carbonio) e acetilCoA (il gruppo acetile possiede 2 atomi di carbonio),
mediata dalla citrato sintasi; si forma il citrato (composto a 6 atomi di
carbonio).
2) Il citrato viene isomerizzato ad isocitrato per mezzo dell enzima aconitasi,
attraverso la formazione di un intermedio che prende il nome di cis-aconitato.
3) Consiste in una decarbossilazione ossidativa dell'isocitrato ad a-chetoglutarato. La reazione catalizzata
dalla isocitrato deidrogenasi.

4) Viene decarbossilato l alfa-chetoglutarato in Succinil-CoA grazie al complesso alfa-chetoglutarato


deidrogenasi.

5) Nella quinta reazione il succinil-coA viene convertito in succinato con


conseguente formazione di GTP. Il legame tioestere tra il succinato ed il coenzima A un
legame ad alta energia: la scissione di questo legame quindi accoppiata alla fosforilazione della
guanosina difosfato (GDP). La reazione reversibile ed catalizzata dalla succinilCoA sintetasi.

6) Ossidazione del succinato a fumarato. L'enzima si chiama succinato deidrogenasi.


7) Idratazione reversibile del fumarato ad L-malato. L'enzima la fumarasi.

8) Ossidazione del malato ad ossalacetato; la reazione catalizzata dall'enzima L-malato


deidroogenasI.

Dal Ciclo di Krebs quindi si producono:


2 di Co2 3 di NADH FADH2 GTP 2H+ - CoA