Sei sulla pagina 1di 24

9 772035 704017

1,00

www.corriereflegreo.it

ILCORRIEREFLEGREO
27 settembre 2012 - Gioved Anno 5 N 106

cumana: dIsagI InfInItI per I pendolarI


Lo sciopero dei casellanti aggrava una situazione gi drammatica
AI LETTOR I
IL COR RIER E FLEGREO TOR NA IN EDICOLA sAbATO 29 sETTEMbRE

n Binario unico e navetta obbligatoria tra Bagnoli e Agnano

Di Bonito a pagina 5

Il centrosInIstra non rIspetta le regole


Un franco tiratore sostiene un candidato dellopposizione: secondo gli accordi presi nella coalizione ora dovr essere espulso
Pontillo alle pagine 2-3-4

n POZZUOLI Commissione per il paesaggio: nel voto in consiglio comunale, la maggioranza viene meno ai patti sanciti al proprio interno

sfrattato, vIve In strada: lappello dI un bacolese


Aiutatemi, vorrei solo un lavoro e un tetto per me e la mia cagnetta
Scotto dAniello a pagina 13

n Disoccupato, dopo la morte della madre non ha potuto pagare pi la pigione e ora costretto a chiedere lelemosina

2 Politica Pozzuoli

ILCORRIEREFLEGREO
27 settembre 2012

n Commissione per il paesaggio: nel voto in consiglio comunale, la maggioranza viene meno ai patti sanciti al proprio interno

Il centrosInIstra non rIspetta le regole


Un franco tiratore sostiene un candidato dellopposizione: secondo gli accordi presi nella coalizione ora dovr essere espulso
Dopo 11 mesi di esilio e tre sedute nel mercato ittico allingrosso, il Consiglio Comunale tornato al rione Terra. Ieri, infatti, cos come avevamo preannunciato nelledizione del nostro giornale di sette giorni fa, il parlamentino civico ha potuto riprendere possesso di Palazzo Migliaresi. Immobile dichiarato finalmente agibile per questa funzione dopo gli interventi richiesti dal Municipio ed eseguiti dal consorzio di imprese che si occupa della ristrutturazione della rocca, in modo tale da consentire lingresso in aula consiliare ad un numero limitato di spettatori e di far accomodare il resto dei cittadini al piano terra dove stato installato un maxischermo per consentire la visione in diretta streaming dei lavori dellassemblea. E questa sicuramente la prima notizia da sottolineare nella seduta di ieri, che, a livello politico, ha fatto registrare un clima pi sereno rispetto ai due appuntamenti precedenti, in cui maggioranza e opposizione se nerano dette di tutti i colori, arrivando perfino alle minacce di querela. Stavolta, invece, sembrava tirare unaria pi distesa, anche se qualcosa di importante comunque accaduto, come nellatteso voto per lelezione dei cinque componenti della commissione locale del paesaggio, che ha visto la minoranza presentare due nomi, quello dellex consigliere comunale Vittorio Gloria e di Vincenzo Parente con due dei tre consiglieri del Pdl (Filippo Monaco e Pietro De Vito) che hanno preferito disertare la votazione per non creare spaccature nel centrodestra, ma soprattutto con Gloria e Parente che, avendo preso rispettivamente tre e due voti, hanno ottenuto anche un appoggio esterno allopposizione (Gloria sarebbe stato votato anche da Tozzi, ormai in rottura completa con la maggioranza, mentre Parente avrebbe addirittura goduto del sostegno di un esponente del Pd). Gli altri quattro componenti eletti in questa commissione sono invece tutti appannaggio del centrosinistra, che, per la verit, nelle stanze dei bottoni, ha rischiato pi volte una clamorosa frattura prima di trovare la quadra. Si tratta di: Ernesto Laezza (4 voti) e Vincenzo Mazzella (5 voti) entrambi in quota Pd, Gennaro Prebenda in quota Sel (4 voti) e Matteo Gennaro Cutolo (cugino di primo grado del capogruppo Mario Cutolo) con 5 voti in quota Udc. Tutto come previsto? Fino a un certo punto per la maggioranza. Infatti, il voto in meno uscito dal Pd per Laezza una preferenza che qualcuno del centrosinistra (si sussurra che il franco tiratore sia nel Pd e possa essere stato Lucio Terracciano, ma c chi sostiene che si tratti nientemeno che del sindaco Figliolia!) ha dato ad uno dei due candidati dallopposizione, Vincenzo Parente. Un atto di vera e propria prepotenza politica da parte del centrosinistra, che ha cercato (attraverso qualche voto in pi di quello che gli era necessario per eleggere i propri nomi) di condizionare le scelte dello schieramento avversario. In pratica, il centrosinistra venuto meno ad una delle principali regole etiche della politica: restare al proprio posto e non entrare in casa daltri. Un atto che per ha ottenuto leffetto boomerang, creando lo scompiglio nello stesso centrosinistra, dove gi da ieri pomeriggio, partita la caccia al traditore. Anche perch, dalle riunionifiume che la maggioranza ha tenuto fino alla notte precedente

Il consigliere Tito Fenocchio (Uniti per la Libert), ha pi volte richiamato sindaco e amministrazione alla sobriet

Il consigliere Paolo Tozzi (Verdi): ormai chiara la sua definitiva rottura con il centrosinistra

Elio Buono, capogruppo del Pd

il consiglio comunale, stato sancito il principio che chiunque dei 19 consiglieri comunali avesse tradito con un voto diverso, sarebbe stato messo fuori dalla coalizione. Quindi, una volta scoperto il traditore, se un consigliere dovr essere messo fuori dalla maggioranza: se invece addirittura il sindaco, i consiglieri di maggioranza, applicando il principio sancito, dovrebbero sfiduciarlo. Ma andiamo per ordine nel raccontare la seduta di ieri. Il consiglio comunale si aperto infatti (dopo i ringraziamenti del presidente consiliare Enrico Russo a tutti coloro che hanno consentito il ritorno dellassemblea sul rione Terra) con un duro intervento di Tito Fenocchio. Lesponente di opposizione eletto nelle fila della lista civica Uniti per la Libert, ha chiesto infatti di sapere chi ha speso i soldi per effettuare i lavori che ci hanno consentito di tornare al rione Terra augurandosi che fossero soldi a carico del Consorzio Rione Terra e non soldi che il Consorzio deve utilizzare per altri lavori. Domanda a cui Fenocchio ha ricevuto, quasi al termine della seduta, una risposta alquanto sibillina da parte del sindaco Figliolia, il quale ha sottolineato che i soldi non ce

li ha rimessi n il Comune n il consorzio Rione Terra (e verrebbe allora da chiedersi chi ha tirato fuori questi quattrini). Ma lo stesso Fenocchio ha subito voluto anche affrontare largomento sollevato dal nostro giornale nelledizione di marted, e cio il contenuto della delibera numero 70, approvata il 14 settembre allunanimit dalla Giunta, con cui si stabilisce, listituzione di un fondo annuale di 6.197 euro per le spese di rappresentanza dellAmministrazione. Spese che sono tutte a carico della collettivit e che serviranno, come si legge nel corpo della delibera in questione, per colazioni di lavoro, acqua minerale, t, caffe ed altri rinfreschi. Invito sindaco e giunta alla sobriet ha rimarcato Fenocchio- e ad eliminare dal bilancio questa spesa, fermo restando che poi andremo a verificare queste somme in che modo sono state impegnate. Sarebbe meglio che per la costituzione di questo fondo ci autotassassimo tra di noi. Per quanto mi riguarda, fin quando questa spesa non sar pi considerata a carico dei cittadini, da questo momento in poi, rinuncer anche allacqua e al caff che mi verranno eventualmente offerti durante appuntamenti istituzionali.

Ma Fenocchio non certo lunico a polemizzare con Figliolia. Dopo di lui, infatti, c Paolo Tozzi ad andare allattacco del Sindaco. Tozzi un fiume in piena nei confronti del Primo Cittadino, segno che il tentativo di rappacificazione fatto da una parte della maggioranza (Pd e Sel) con il rappresentante dei Verdi nella precedente seduta consiliare del 2 agosto, non andato a buon fine. La questione dei siti archeologici non stata ancora risolta esordisce Tozzi- e vorrei sapere se lannunciata conferenza dei servizi con la Soprintendenza stata fatta oppure no, cos come non viene affrontata la problematica del risanamento dei laghi Lucrino e dAverno. Inoltre, per quanto riguarda la cittadella scolastica dellex ospedale, quando ci sono argomenti di interesse politico, opportuno coinvolgere il tavolo politico e dunque la conferenza dei capigruppo, perch i cittadini chiedono conto a noi e se non possiamo dare risposte allora meglio che ce ne stiamo a casa. Parlo anche a nome di altri consiglieri che vogliono partecipare alle discussioni politiche prosegue Tozzi- Se si deve andare avanti con un consiglio comunale ogni due mesi, io non ci sto. In pi, arrivato il momento di dare un

Il sindaco Enzo Figliolia

ILCORRIEREFLEGREO
27 settembre 2012

Politica Pozzuoli 3

Lassessore Franco Cammino: ha illustrato il regolamento sullordinamento degli uffici e dei servizi

Lassessore Teresa Stellato: ha illustrato il regolamento sullImu ed i sette debiti fuori bilancio sottoposti al voto dellassemblea

Lassessore Franco Fumo: ha illustrato il regolamento del polo culturale di Palazzo Toledo

segnale in direzione della trasparenza. Propongo di mettere in rete il conto corrente della tesoreria comunale, cosicch i cittadini potranno sapere mese per mese quanti soldi ci sono e come vengono spesi. Non si pu pi andare avanti con spese nascoste, mascherate, poco chiare. Qui ci vorrebbe una commissione soltanto sulle determine, su elenchi di spese di cui nessuno sa niente ad eccezione di sindaco e assessori. E ancora: perch non stata presa una posizione netta e chiara sulle trivellazioni a Bagnoli? E sul piano di evacuazione bisogna dare risposte: se c, a che punto sta, da dove deve arrivare. Che il chiarimento tra il centrosinistra e i Verdi non sia mai realmente avvenuto, lo dimostrano anche le reazioni di due esponenti del Pd in risposta a Tozzi. Elio Buono infatti dice che demagogia parlare di poca trasparenza, perch bisognerebbe invece domandarsi se le determine dirigenziali sono consequenziali ad atti di indirizzo politico, mentre Gigi Manzoni sottolinea, a proposito del trasferimento dellAlberghiero nella cittadella scolastica che Tozzi dimentica di aver fatto parte della maggioranza di Giacobbe e di Magliulo che hanno stravolto lindirizzo

dato dal consiglio comunale per quella sede. Insomma, la diatriba tra Tozzi ed il resto della maggioranza (iniziata il 3 aprile con la composizione delle liste elettorali) tuttaltro che conclusa, e forse, anche dopo lesito del voto di ieri sui componenti della commissione locale per il paesaggio (il nome del tecnico gradito a Tozzi non mai stato preso in considerazione dal centrosinistra, che ha preferito spartire le poltrone tra Pd, Udc e Sel) questo matrimonio politico destinato a non essere mai pi celebrato. Ma il consiglio comunale di ieri aveva allordine del giorno anche lapprovazione di tre regolamenti. Il primo stato presentato dallassessore al personale Franco Cammino e riguarda lordinamento degli uffici e dei servizi. Un regolamento su cui dallopposizione Tito Fenocchio ha ringraziato lassessore Cammino per la sua disponibilit a recepire il lavoro delle commissioni e parte degli emendamenti augurandosi che si agisca allinsegna del principio della sobriet su cui il sindaco ha promesso una battaglia ma i cui risultati non sono ancora quelli che vediamo. Dalla maggioranza, Salvatore Ca-

iazzo (Pd) ha auspicato un premio per chi raggiunge i risultati ma anche demerito per chi non li raggiunge, mentre Raffaele Visconti (Sel) ha detto che la realizzazione dei risultati dipende dai dirigenti e proprio chi ha tante responsabilit e guadagna molto dovrebbe dimostrare sobriet, augurandosi pi coraggio nelle scelte, che devono essere pi efficienti ed efficaci e meno clientelari nella gestione del personale. Elio Buono (Pd) ha invece sottolineato che finalmente si parla di pesature negli incarichi delle unit operative complesse, passate da 18 a 50 negli ultimi anni e finalmente si prevede laccesso alla dirigenza non pi con nomine interne ma attraverso procedure concorsuali. Lo stesso Buono, nel suo intervento, ha poi accusato Fenocchio di fare populismo e demagogia a proposito della delibera sullistituzione del fondo per le spese di rappresentanza, dicendo che, a suo parere se passa il principio che questi soldi il sindaco e gli assessori devono rimetterceli di tasca propria, vuol dire che la politica potranno farla soltanto gli imprenditori. Fenocchio per gli ha risposto per le rime: Non tutto quello che legale morale. Specie in un periodo di crisi di liquidit, di risorse

insufficienti anche per i disabili e per gli ultimi in generale, improprio e inopportuno approvare una delibera per acquistare caff con i soldi pubblici. Tra laltro, la delibera anche illegittima, ma questo sar oggetto di ricorso. E quando illegittimit e inopportunit si legano, vuol dire che si stanno facendo altre cose. Un brivido percorre laula poi quando durante il suo intervento scritto Gennaro Testa (Pd) sostiene di non aver paura di fare la fine di Siani. Una dichiarazione stigmatizzata ancora una volta da Fenocchio, il quale rimbrotta Testa: Se ha ricevuto minacce, faccia denunce specifiche e invito la presidenza del consiglio comunale ad inviare gli atti agli organi competenti. In caso contrario, sono soltanto millanterie e allora bisogna essere prudenti nelle affermazioni, perch la sobriet complessiva e riguarda la coscienza delle regole, dei fatti e dei luoghi in cui si esercitano funzioni proprie. E questassemblea non deve fare millanterie. La discussione su questo regolamento si conclude con lintervento dellassessore Cammino, il quale annuncia che il Comune ha bisogno di almeno altri otto dirigenti da reclutare attraverso un concorso esterno al quali mi auguro che partecipino molti giovani e sottolinea, a proposito della sobriet invocata da Fenocchio, che nessun amministratore ha lauto di servizio, ma di macchine del genere in giro ce ne sono ancora e dobbiamo capire come e perch, avendo la capacit di applicare i regolamenti. A parlare poi il sindaco Enzo Figliolia: Una delle cose pi difficili proprio la riorganizzazione della macchina comunale, specie se, con i suoi 1080 dipendenti, stiamo parlando della prima industria sul territorio, composta per

altro da lavoratori con un et media di 60 anni, che vanno stimolati per dare risposte alla citt. Io credo che la prima cosa da fare a livello di riorganizzazione di servizi sia il regolamento della polizia municipale, baluardo delle regole ed argine contro lanarchia. Figliolia non risparmia nemmeno una stoccata polemica a Tozzi, che laveva duramente attaccato: C grande coinvolgimento dei consiglieri su molti temi, come quello della sanit, ad esempio. E per quanto riguarda il piano di protezione civile lo porter tra 3-4 mesi allattenzione del consiglio comunale. Lei, per, Tozzi, a volte le critiche se le tira: dovrebbe tornare indietro a qualche mese fa, quando era presidente del consiglio comunale e a come diventato tale. Per quanto riguarda il trasferimento dellistituto alberghiero nella cittadella scolastica dellex ospedale, Figliolia dice che sta soltanto difendendo gli interessi della citt. In quella struttura era stato stabilito che ci andasse lItis, che oltre a costare 500mila euro annui di fitto alla Provincia, collocato in una zona di Pozzuoli che non pu sopportare anche la presenza di una scuola. Io non ho problemi a che lAlberghiero si trasferisca nellex ospedale, ma deve lasciare la struttura di Monterusciello di modo che l ci possa andare lItis. Ci a cui mi oppongo sono soltanto scelte arroganti e prevaricatrici. Sulla questione delle spese per il fondo di rappresentanza a carico della collettivit, invece, Figliolia lascia intendere di non avere alcuna intenzione di revocare quella delibera: Io sono venuto in consiglio comunale con la mia macchina, perch quella istituzionale mi ha lasciato a piedi, continua a pagina 4

4 Politica Pozzuoli
w segue dalle pagine 2 e 3

ILCORRIEREFLEGREO
27 settembre 2012

gli assessori non hanno auto di servizio e i consiglieri non hanno telefonino aziendale. Non sono abituato a chiedere agli altri, non mio costume e ho la coscienza pulita negli atti che faccio. E lei, Fenocchio, che stato vicino a me per tanti anni, conosce bene il mio modo di comportarmi. Niente da fare, insomma: sindaco e assessori, per le loro colazioni di lavoro, attingeranno dalle tasche dei puteolani. Peccato: hanno perso una buona occasione per evitare una pessima figura agli occhi dei cittadini, visto che ricevono unindennit di funzione per la carica che ricoprono e da questo stipendio (3.842,45 euro lordi mensili per il sindaco; 2.881,84 euro lordi mensili per il vicesindaco; 2.305,47 euro lordi mensili per gli assessori non dipendenti o in aspettativa) avrebbero potuto tranquillamente autotassarsi di una cifra pari a poco pi di 64 euro al mese ciascuno per costituire questo fondo a proprie spese e destinare i soldi lasciati nelle casse dellEnte ad altre iniziative, magari di solidariet verso qualche famiglia meno fortunata. C poi il secondo regolamento da approvare e riguarda lImu, limposta municipale unica che ormai ha tolto il sonno (e anche parecchi soldi) a tutti i proprietari di uno o pi immobili. Ad illustrare il regolamento lassessore alle finanze Teresa Stellato. E ad intervenire ancora una volta Tito Fenocchio il quale raccomanda la Giunta di arrivare presto alla definizione delle tariffe da approvare poi in consiglio comunale. Un passaggio che spero si possa fare entro la prima met di ottobre, prima dunque dellapprovazione del bilancio, in modo da far sapere nel pi breve tempo possibile ai cittadini a quanto ammonter la rata di conguaglio che dovranno ver-

A sinistra: lassessore Roberto Gerundo: ha spiegato limportanza della commissione locale del paesaggio e risposto ad uninterrogazione di Fenocchio sul piano spiagge. A destra: lassessore al commercio Carlo Morra: ha risposto ad uninterrogazione di Fenocchio sui permessi per i venditori ambulanti sul lungomare

sare a dicembre. Lultimo regolamento sottoposto allattenzione del parlamentino civico infine quello (illustrato dallassessore al ramo Franco Fumo) sul polo culturale di Palazzo Toledo. Ed ancora Fenocchio a sottolineare come con la situazione di bilancio del Comune, mi sembra complicato mettere in campo risorse per finanziare queste iniziative. Poi si passa al voto sui componenti della commissione locale del paesaggio (in pratica, la commissione edilizia integrata), il cui esito politico vi abbiamo gi descritto in precedenza. Ma la votazione ha avuto un prologo abbastanza interessante, con lassessore allurbanistica Roberto Gerundo, che ha spiegato come la scelta dei tecnici (avvenuta attingendo ad un elenco di 57 professionisti che hanno manifestato la propria disponibilit a ricoprire questo incarico, n.d.r.) deve avvenire con grande senso di responsabilit in quanto svolgeranno un ruolo importante a supporto dellAmministrazione e, sempre Tito Fenocchio, che ha ribattuto polemicamente: Se lassessore si raccomanda competenza e professionalit, vuol dire che ha dei dubbi in merito e allora mi sarei aspettato che lAmministrazione si assumesse lonere di una pro-

posta di una selezione per titoli. Invece si aperto il mercato, a norme vecchie e passate si risponde con atteggiamenti vecchi e passati e mi auguro che si possano evitare familismi o riconducibilit pi o meno chiare e celate, ma condizioni di trasparenza oggettiva. Ricordo che dal condono il Comune potrebbe incassare ben oltre 20 milioni di euro, se pensiamo che il primo condono ha visto rilasciate 262 istanze su 3620 richieste e per il secondo condono sono state rilasciate 93 istanze su 5949 richieste, mentre, dobbiamo dircelo con chiarezza, inutile dare speranze ai cittadini sul terzo condono, perch a Pozzuoli inapplicabile e su 2843 istanze gi ne sono state bocciate 392. C dunque un lavoro immane da fare e mi auguro che questi professionisti ricevano un gettone di presenza, visto che nellatto non c copertura finanziaria. Michele Luongo (Sel) invece ha chiesto massima priorit alle pratiche di condono che possono dare lavoro, come quelle che riguardano attivit commerciali e industriali. Il consiglio comunale per non terminato qui. Cerano infatti da votare 7 debiti fuori bilancio per un ammontare complessivo di 198.351,06 euro (atti approvati

dalla sola maggioranza). E, infine, la discussione su due interrogazioni di Tito Fenocchio. La prima riguardante le intenzioni dellAmministrazione sui progetti di riqualificazione in ritardo o addirittura fermi in alcuni tratti di costa. Lesponente di opposizione ha chiesto un piano per le scogliere ed una definizione seria delle regole, sottolineando che bisogna applicare le norme, soprattutto per quanto riguarda la presenza di attivit abusive sul demanio pubblico, perch il nostro territorio ha gi dato e chi ha gi ricevuto tanto dalla nostra citt deve fare il proprio dovere. La risposta dellassessore allurbanistica Roberto Gerundo stata lannuncio di aver incaricato un gruppo di lavoro tecnico per arrivare alla definizione di un piano spiagge. Infine, Fenocchio ha chiesto conto di una situazione paradossale: il ritiro dei permessi agli ambulanti autorizzati alla vendita sul lungomare di via Napoli con la motivazione ufficiale che i venditori autorizzati avrebbero attirato anche gli abusivi e che per i vigili urbani sarebbe stato complicato gestire questo tipo di controlli. Siamo al ridicolo ha tuonato il consigliere di opposizione- non si

pu dire ad un venditore in regola che non pu fare il proprio lavoro perch i vigili urbani non sono capaci di controllare chi fa lo stesso lavoro abusivamente. A questo punto bisogna inviare una nota al nucleo di valutazione dei dirigenti in cui si dice che il comandante dei vigili urbani non idoneo a reprimere il fenomeno abusivo del commercio itinerante. A rispondergli stato lassessore al commercio Carlo Morra: Serve un regolamento e un bando per dare autorizzazioni del genere e lAmministrazione Comunale non ha dato nessun tipo di indirizzo in merito, dunque bene ha fatto il dirigente a non autorizzare queste attivit, fermo restando che i vigili urbani svolgono un lavoro egregio e per svolgerlo fanno dei turni spesso massacranti. Una replica che fa andare su tutte le furie Fenocchio: La risposta dellassessore Morra dimostra che i dirigenti agiscono allinsaputa dellAmministrazione. Sono ancora pi convinto di dover inviare una lettera al nucleo di valutazione dei dirigenti per chiedere di decurtare una parte dello stipendio al comandante dei vigili urbani. Questi soldi magari li diamo ai venditori ambulanti, che ne hanno pi bisogno. Sulla vicenda intervenuto anche il sindaco Figliolia: In merito alla questione sono intervenuto direttamente io in estate e credo di aver individuato di chi sia la responsabilit di quanto accaduto: chi ha sbagliato ne pagher le conseguenze. Speriamo che Figliolia, quando avr fatto pagare il colpevole, si ricordi anche di comunicarne il nome e cognome alla citt. E giusto che i puteolani sappiano chi crea situazioni cos assurde ma soprattutto a quale punizione si va incontro quando vengono combinati pasticci del genere Danilo Pontillo (fotoservizio Alessandro Bianco)

ILCORRIEREFLEGREO
27 settembre 2012

i Fatti di Pozzuoli 5

n Binario unico e navetta obbligatoria tra Bagnoli e Agnano

cumana: dIsagI InfInItI per I pendolarI


quali tante parole si sono spese. Nel merito ci teniamo a sottolineare tre aspetti: lesposizione creditizia di Florida2000 verso SEPSA affonda le sue radici anni addietro ed il fatto che solo da un anno e mezzo la propriet dellazienda di servizi lamenti tale deficit economico ci lascia se non altro perplessi, anche rispetto al cambio dirigenziale avvenuto ai vertici delle controllate regionali di TPL su ferro; il debito accumulato da SEPSA verso Florida2000 sicuramente addebitabile anche a mala gestione dello staff dirigente della SEPSA, mai messo in discussione dalla Giunta Regionale, anzi riconfermato in toto. Lassoluta assenza della classe politica o almeno una mancanza di sensibilit verso problemi di tale gravit, se vero come vero

Lo sciopero dei casellanti aggrava una situazione gi drammatica


Sembra che non debbano trascorrere pi di sette giorni consecutivi senza che si parli dei disguidi delle linee Sepsa. Da inizio settimana un altro guaio per la linea Cumana sta affliggendo migliaia di pendolari. Il tratto compreso tra le stazioni di Bagnoli e Agnano non percorribile. Tutti costretti alle navette che la societ di trasporti ha provveduto a mettere in moto. Inevitabili, per, i ritardi per tutti gli utenti diretti nellarea flegrea, tra cui tantissimi studenti e lavoratori che quasi mai sono riusciti a raggiungere la loro destinazione in orario, cos come impossibile stato tornare a casa senza dover aggiungere almeno 45 minuti di ritardo rispetto al previsto. A tutto ci c da aggiungere il malumore del lavoratori della Florida 2000, da mesi sul piede di guerra per il mancato pagamento degli stipendi. La loro assenza ripetutasi pi volte dal posto di lavoro (soprattutto nei passaggi a livello) ha provocato lo stop al servizio ferroviario. LUnione Sindacale di Base interviene sulla vertenza: La mancanza di adeguati flussi finanziari atti a garantire almeno le spettanze delle maestranze ha messo in ginocchio negli anni la stessa Florida2000 e, nonostante gli impegni degli assessori al ramo regionali, volti a garantire almeno il corrente e destinare la gestione del pregresso al ben noto decreto emanato dal Governo Centrale, manca ancora la puntualit nel pagamento delle fatture di lavorazione dei fornitori SEPSA, tra cui presente la Florida2000, azienda che si occupa di due settori strategici, i passaggi a livello e le pulizie. Diverse le considerazioni da fare, ma quello che pi colpisce come nella totale indifferenza generale e dei soggetti coinvolti, si mettano a rischio posti di lavoro e diritto alla mobilit dei cittadini, temi tanto cari anche alla politica regionale e sui che lultima fattura messa in pagamento stata portata ai tavoli degli assessorati al ramo il primo agosto e messa in pagamento solo fine settimana scorsa. Se il quadro in cui ci muoviamo questo, non ci meravigliano le parole della propriet Florida2000, la quale ha palesemente manifestato la volont di voler avviare la risoluzione del contratto del cantiere pulizie, in scadenza lanno prossimo, ed aspettare la scadenza di quello dei P.L. al 30 settembre avviando le procedure di licenziamento collettivo previste dalla 223/91 per gli addetti ai passaggi a livello. Questa organizzazione sindacale seriamente preoccupata nellintravedere un ennesima vertenza di lavoro che prospetta circa 130 licenziamenti in un settore gi segnato dalla dichiarazione di stato di crisi e dal taglio di risorse. Restiamo convinti che alcuni settori nevralgici non possano essere privatizzati, ma debbano restare nella piena gestione pubblica e che ci comporti anche notevoli risparmi rispetto allaffidamento esterno. Alla luce di quanto scritto, invitiamo i soggetti in campo ed in particolare la parte politica, ad essere pi sensibili verso questi temi ed a mantenere gli impegni presi in diversi tavoli, in particolare dallassessorato alla mobilit, nella gestione economica del corrente durante questa fase di transizione che dovrebbe avviare il settore verso luscita della crisi. Altres si invita la holding EAV ha valutare la presa in carico delle circa 130 maestranze (pulizie e P.L.) anche attraverso forme associative di lavoratori o attraverso societ controllate regionali. Lapertura di una nuova vertenza non gioverebbe a nessuno, alla classe politica come immagine, alle societ di trasporto controllate per le evidenti ricadute sul servizio offerto gi pessimo ed infine al mondo del lavoro regionale campano che offre notevoli spunti di sofferenza a cui non crediamo sia il caso di aggiungerne altri solo ed esclusivamente per mancanza di fondi economici e non certo per mancanza di lavoro, in quanto il TPL con lindotto sicuramente uno dei pochi settori in crescita. Un futuro sempre pi nero, dunque, per il trasporto su ferro per i cittadini flegrei. Giovanni Di Bonito

n Per un guasto a Marcianise molti residenti nella zona alta hanno dovuto subire disagi

salta una condotta: 24 ore senzacqua


potesse rimanere a secco in diversi punti della citt. Era gi accaduto nella primavera scorsa. Ci sarebbero, poi, tantissime falle nelle condutture dei comuni flegrei che, anche se non si verificano grossi danni come quello registrato a Marcianise, rende la rete sempre debole. Al ritorno dalle vacanze, in tantissimi si sono ritrovati con i rubinetti a secco. E accaduto proprio nella zona di confine tra Pozzuoli e Quarto, non lontano dalla Montagna Spaccata. Un brusco calo della pressione idrica aveva fatto depositare nei contatori molti sedimenti e calcare. La richiesta dacqua nelle abitazioni, visto lassenza di molti utenti, era stata sensibile. Da una parte la scarsa pressione, dallaltra la poca richiesta. Tubi a secco, dunque, che non appena hanno ricevuto grosse quantit di acqua, soprattutto la notte, hanno finito per intasarsi di residui, trasportati fino ai contatori condominiali mandandoli in tilt. Il comune di Quarto, il pi interessato dal problema, mise in campo una squadra di tecnici e attiv un numero di telefono dedicato. Ora il problema, di ben diversa origine, si nuovamente palesato, ma mandando su tutte le furie i cittadini di Pozzuoli. g.d.b.

Sarebbe da addebitare ad un guasto verificatosi a Marcianise, nel casertano, il forte calo di pressione alle condotte idriche di Pozzuoli che per buona parte di marted ha lasciato i rubinetti quasi a secco. E nelle zone pi alte della citt che si sono registrati i disagi maggiori. Secondo i tecnici del Ciclo Integrato delle Acque della Campania, a saltare sarebbe stato una condotta adduzione 1350. Le noie hanno riguardato non solo Pozzuoli, ma anche altri comune tra cui Casoria, Mugnano, Qualiano, Giugliano, Parete e Castelvolturno. Lassessorato regionale allAmbiente ha poi diramato una nota rassicurante nella quale si legge: stato garantito il flusso idrico nei comuni di Casoria, Mugnano, Pozzuoli, Qualiano, Giugliano, Parete e Castelvolturno, interessati da ieri sera (marted per chi legge, n.d.r.) da una interruzione del servizio a causa della apertura di una falla in una condotta idrica della grande adduzione regionale, la 1350 di Marcianise. Gli interventi tecnici eseguiti durante la notte dal personale del settore Ciclo integrato delle acque hanno reso possibile ridurre al minimo la crisi idrica: lutilizzo di bypass gi esistenti ha consentito di creare collegamenti provvisori tra altre condotte re-

gionali e di servire ugualmente i comuni interessati. Eventuali disagi sono attualmente dovuti alla minor pressione dellacqua e non alla interruzione a monte. Lintervento di riparazione della condotta si presenta particolarmente complesso per la difficolt dei tecnici a raggiungere il punto di rottura a causa dellacqua ancora presente nella condotta. Continuano, dunque, i problemi alle condotte idriche la cui natura mette bene in mostra la complessit del problema. Il danno, infatti, si verificato a 50 chilometri da Pozzuoli, ma non ha risparmiato che una cittadina cos vasta

6 i Fatti di Pozzuoli
n Quanto tempo ci vorr per eliminarle?

ILCORRIEREFLEGREO
27 settembre 2012

svastIche e scrItte nazIste suI murI del cImItero


Nessun rispetto per il luogo e per i puteolani
Quando si pensa che non possano esistere atti vandalici peggiori, ecco le novit. Tutti conoscono la situazione delle mura nei pressi del cimitero di Pozzuoli, subito dopo via Fascione. Da tempo immemore, infatti, queste sono decorate con scritte ingiuriose che incitano al nazismo, con tanto di croci uncinate (per altro disegnate al contrario), frutto di qualche bravata di qualche gruppo di vandali, incoscienti ed inconsapevoli del significato di ci che si apprestavano a scrivere. Inconsapevoli in quanto se solo avessero un minimo di conoscenza di ci che le svastiche vogliano significare in Europa (il simbolo in questione, nei paesi orientali, ha tutto un altro significato, spirituale, profondo e soprattutto positivo), di sicuro ci avrebbero pensato su, evitando di deturpare un muro della loro citt. Che si tratti di quello antistante il cimitero o di una qualsiasi altra parete, importa poco. Pi che altro, ci che importa adesso, che vengano presi provvedimenti al pi presto, rimuovendo istantaneamente le ingiuriose scritte e riportando il muro alla sua naturale pulizia. Ma come al solito, chi di dovere, sembra proprio non passare per le strade di Pozzuoli, ignorando completamente quali possano essere i piccoli bisogni e le piccole richieste che provengono dai cittadini, dagli elettori, dai puteolani. Basterebbe un piccolo intervento di ripristino per fare in modo che questi simboli e questi messaggi non trovino pi spazio sui muri della nostra citt, ma invece, a quanto pare, neanche questo rappresenta una priorit per la nostra amministrazione. Quanto tempo ci vorr, adesso, per risolvere il tutto? Ci si aspetta che i cittadini si armino di scaletto e pennello e vadano a ricoprire le croci uncinate sparse per la citt? E auspicabile che non sia cos. Rosario Scavetta

n La situazione di degrado ha raggiunto livelli indescrivibili

n Spuntano come occhi bionici ed osservano i cittadini. Un piccolo prezzo per essere pi sicuri

la pietra, tra i rifiuti anche carcasse di motorini: sono stati rubati?


In numerosissime occasioni, dalle colonne di questo giornale, si provato a lanciare un monito nei confronti delle istituzioni al fine di sensibilizzare questultime, e chi di dovere, a cercare di risolvere la spinosa questione della zona situata nei pressi della ex fermata della Cumana di La Pietra. Stanchi di subire situazioni davvero ai limiti della decenza, i cittadini residenti avevano usato gli spazi a loro disposizione per segnalare ci che non andava in un angolo di strada segnato dalla sfortuna di trovarsi in una posizione eccessivamente isolata e decentrata per essere guardata con la dovuta attenzione. Inizialmente il problema pi grande era stato costituito dalla presenza di diversi senzatetto che avevano scelto unarea parcheggio posta sul retro di alcune abitazioni private come proprio campo. In quelloccasione i cittadini, con grandissima civilt e umanit, avevano segnalato il fatto con educazione e rispetto, senza alcuna forma di razzismo, sottolineando anzi come fosse necessario il ricollocamento di queste persone in strutture pi adeguate e rispondenti alla loro dignit di esseri umani. Problema al quale, a pi riprese, si andato ad aggiungere quello delle montagne di rifiuti accatastate allinterno dellarea recintata propria della ex ferrovia. Ma la novit di questi giorni rappresentata dalla presenza, nellarea in questione, di numerose carcasse di motorini gettate tra la spazzatura probabilmente al fine di nasconderle da occhi indiscreti. Sorge il dubbio che i motorini portati qui siano stati rubati e, molto probabilmente, utilizzati per qualche fine illecito, come spesso accade in situazioni analoghe a questa. Una accurata verifica potrebbe definire la cosa, e accertare come siano andate veramente le cose. Intanto, in questa serie di problemi, larea a due passi dal mare continua il suo processo di lento quanto triste decadimento. I cittadini della zona, nelle loro precedenti dichiarazioni, minacciarono perfino di non andare a votare a tutte le prossime elezioni finch il problema non fosse stato risolto. Intanto si aspettano risposte r.s.

area videosorvegliata a via fascione, i primi dubbi

Le telecamere ci sono, ma c qualcuno a controllarle? Sembra assurdo, ma cos. Da un bel po, su via Fascione, la lunga strada interna che collega zone altrimenti piuttosto lontane di Pozzuoli, sono stati affissi dei bei cartelli che avvisano che la zona videosorvegliata. Quante volte stato affrontato questo argomento, quante volte stata sottolineata limportanza della presenza delle telecamere lungo le nostre strade, al fine di prevenire o, nei casi pi gravi, punire il crimine, riuscendo ad identificare i malfattori. Sicuramente un passo avanti per la sicurezza di Pozzuoli, un passo avanti verso la civilt ed uno verso lallineamento agli standard delle altre citt. Non che sia necessario arrivare ai livelli delle grandi capitali europee (basti pensare a Londra che, con i suoi tre milioni di abitanti, il comune pi popoloso dEuropa, e che vanta un sistema di videocamere a circuito chiuso degno della peggiore previsione di George Orwell), ma gi qualche segnale si sta vedendo. La domanda che per nasce spontanea : ci sono davvero? E se ci sono, c qualcuno che le controlla in tempo reale? Una domanda alla quale, per ovvie ragioni, quasi impossibile dare risposta (una risposta vera, non semplicemente ci che pu essere detto per questioni di immagine e nientaltro). Non sarebbe certo la prima volta che a Pozzuoli vi siano dei lavori svolti a met, paradossali situazioni in cui si costruisce il treno

ma poi non si assumono capitreno per portarli a destinazione, rendendo di fatto le spese e le intenzioni fini a s stesse, senza un reale utilizzo nella vita reale. Che le telecamere ci siano un dato di fatto (dietro una recinzione, dal lato opposto della strada, in bella vista...): non sta a noi decidere dove piazzarle o quante ne servono. Per bisogna sempre sottolineare quanto sia importante non solo iniziare i progetti, ma portarli a termine nel miglior modo possibile. Le telecamere? Per me non sono un problema, anzi... ci dice un residente puteolano che, per, preferisce rimanere anonimo da sempre sono stato favorevole allinstallazione di questi occhi meccanici in giro per la citt. Per me sono ancora pochi! Non ho paura del grande fratello, ho

paura dei piccoli fratelli che potrebbero rapinare me o i miei cari. E se evitare tutto questo ha il costo di essere osservati, mi va benissimo! Oltretutto, quello che mi chiedo e che chiedo anche a chi osteggia linstallazione delle videocamere di sorveglianza nei luoghi pubblici : se non si ha niente da nascondere, se si cittadini onesti, se non si agisce in maniera criminale, allora che problema c? Lunica cosa che mi spaventa che poi, al fin della fiera, non ci sia nessuno a controllare i monitor del sistema a circuito chiuso. Sicuramente la presenza delle videocamere un ottimo deterrente per la microcriminalit, ma da sola non basta di certo a rendere Pozzuoli una citt completamente sicura!. r.s.

ILCORRIEREFLEGREO
27 settembre 2012

i Fatti di Pozzuoli 7

n Gli ultimi dati di Confcommercio delineano una situazione pi che preoccupante

Pochi i settori di spesa che si salvano dalla crisi

calo deI consumI dI oltre Il 3%, anche a pozzuolI l'economIa barcolla


Consumi mai cos male dal 1946: quanto emerge dalla nuova previsione stilata da Confcommercio, secondo la quale in Italia soltanto pochissimi settori di spesa, come quelli relativi alla telefonia e al comparto informatico in genere, permangono su livelli di fatturato reale del 2011. Senza mezzi termini, si parla della peggiore variazione negativa della storia della Repubblica, con un calo stimato orientativamente intorno ai tre punti percentuale. Volendo invece impostare il raffronto su un arco temporale pi ampio, va invece sottolineato come dal 2007, anno considerato punto di massima delleconomia italiana, e il secondo trimestre del 2012 il calo dei consumi fa segnare un significativo 6,5%. Sono soprattutto i piccoli esercizi al dettaglio ad accusare maggiormente la flessione. Il fatturato delle attivit in questione, infatti, segna un 2,6% nei primi sei mesi del 2012, contro un deciso + 1,8% dei discount e il + 1,4% dei supermercati. Per quanto riguarda i settori di spesa, enorme la difficolt dei negozi di mobili e arredamento in genere (-2%), mentre aumentano

n Alcune persone non sono neanche a conoscenza della norma

vietato lasciare le deiezioni dei cani sul suolo pubblico, ma chi rispetta la regola?

Le leggi servono a poco se non c chi vigila


Si leggono, di tanto in tanto in citt, cartelli e indicazioni bizzarre per il luogo in cui si trovano. Uno di questi , sul Lungomare Pertini, in cima ad un palo, recita che: vietato lasciare le deiezioni dei cani sul suolo pubblico . Fermo restando che dovrebbe essere buona norma da parte dei padroni , provvedere con una apposita paletta a rimuovere i bisogni dei loro amici a quattro zampe , c anche da chiedersi chi controlli che ci avvenga regolarmente. La risposta chiara: nessuno. Lennesima dimostrazione di come le regole servano purtroppo a poco se non c chi vigila sul rispetto delle stesse. Inoltre, importante sottolineare un altro aspetto: in pochi conoscono questa regola. Basti pensare che alle persone che abbiamo chiesto, la maggior parte dei quali padroni di cani, nessuno ne era al corrente. E chiaro che il numero di questi non pu essere indicativo ai fini statistici n analitici, ma di sicuro un dato decisamente dimostrativo. E i risultati si palesano tutti r.s.

anche in numero le imprese di ecommerce (+ 19% rispetto al 2010) e il commercio ambulante, in un numero stimato intorno alle 175mila unit, collocate soprattutto al Sud. Molise (-1,9%), Friuli Venezia Giulia (-1,1%) e Liguria (-0,9%) le regioni che accusano la maggiore flessione. Resta in aumento, comunque, il numero di nuove attivit sviluppatesi su medie e grandi superfici, come ipermercati e supermercati. Anche a Pozzuoli, cos come nel resto dellItalia (e del Sud in generale), la flessione si fa sentire, cos come da diversi anni si fa sentire la crisi globale delleconomia. Tra i settori fortemente in difficolt anche le concessionarie automobilistiche, le quali in linea con le tendenze comuni a tutto il territorio nazionale non riescono a tenere alti i ritmi di vendita. Tra i commercianti, piccoli e medi in particolare, c chi non ce la fa pi, come si pu notare facendo un giro per le strade della citt. Numerosi i cartelli di svendita per fine attivit o i fittasi che indicano magazzini i cui proprietari sono stati costretti ad abbassare de-

finitivamente le saracinesche. Nessuna zona di salva: dal centro storico alla periferia, passando per i comuni limitrofi, nei Campi Flegrei si assiste ad un disastro economico non indifferente. Anche tra gestori di pub, trattorie e ristoranti, la situazione sembra decisamente sconfortante. Capita sempre pi spesso di notare tavoli vuoti e camerieri loro malgrado costretti ad aspettare con le mani in mano larrivo di qualche cliente. E cos anche la movida, che fino a qualche anno fa poteva rientrare in quei settori economici in cui la crisi si avvertiva in maniera ancora marginale, costretta a piegarsi a questo triste trend di mercato. Noi negozianti siamo decisamente disperati, parecchi di noi sanno che molto probabilmente prima o poi ci toccher chiudere bottega, ci dice uno dei commercianti di Arco Felice. Leconomia vive un momento decisamente particolare, ma le piccole boutique stanno accusando in maniera particolare la forte presenza sul territorio di centri commerciali e ipermercati: oramai tutti vanno l. La gente preferisce entrare in questi enormi centri anche

solo per il gusto di fare una passeggiata, visto che l hanno a disposizione aria condizionata destate, librerie, negozi di abbigliamento, negozi di informatica, bar, gelaterie, ristoranti, pizzerie e in moltissimi casi anche giochi per far distratte i propri bambini. Tutto questo si traduce inevitabilmente in un calo vertiginoso per i nostri affari, gi tristemente segnati dalle forti tasse che dobbiamo pagare ogni volta. Probabilmente non siamo avvantaggiati neanche dal fatto che molti nostri colleghi ci dice un negoziante puteolano non effettuano gli scontrini fiscali. In questo modo possono permettersi anche sconti pi alti. Noi, gli onesti che pagano ogni centesimo di IVA e di tasse, siamo invece qui sullorlo di una crisi di nervi, oltre che economica. Alcuni di noi quasi soffrono la fame, visto che non riescono a portare a casa neanche i soldi necessari per il pranzo e la cena. Peggio di cos difficilmente potrebbe andare, ma quel che ci preoccupa che questosservazione vera solo sulla carta. In realt chi pu dire dove andremo a finire Rosario Scavetta

la fontana della villetta zampilla a giorni alterni


Per la manutenzione si interviene spesso e male. Non sarebbe meglio risolvere definitivamente il problema?
Zampilla o non zampilla, questo il dilemma. Ritorniamo sullargomento della fontana alla villetta, in quanto la sua storia sta diventando paradossale. La fontana, si pu tranquillamente affermare, funziona a giorni alterni. A volte la vedi in gran forma, fare uscire litri dacqua che rinfrescano i giardinetti adiacenti e i tanti pensionati che frequentano il sito , altri giorni completamente spenta e priva di vita. Orbene. La problematica tecnica la conosciamo tutti e pi volte abbiamo avuto modo di esporla: la fontana spesso utilizzata come sversatoio rifiuti di vario genere. Le cartacce, le buste e quantaltro finisce allinterno della vasca creano un collasso della pompa e la fontana, di conseguenza, smette di zampillare. E vero il problema creato soprattutto dalla maleducazione di qualcuno che senza rispetto della cosa pubblica vandalizza tutto ci che gli pare. Ma ci chiediamo: se proprio non si riesce a fare in modo che atti del genere non avvengano pi, perch non sostituire il meccanismo che aziona lacqua della fontana con un sistema diverso? Magari fare un intervento di sostituzione totale del sistema idraulico, potrebbe risolvere definitivamente il problema. Anche perch tanti e continui piccoli interventi, presupponiamo, costino e non poco, allamministrazione comunale. Speriamo in un ritorno alla normalit per la fontana e che la cittadinanza e i turisti possano godere dello spettacolo e la frescura dellacqua, per ora, concessa solo a giorni alterni. r.s.

8 i Fatti di Pozzuoli

ILCORRIEREFLEGREO
27 settembre 2012

n Sabato sera la chiesa di viale Capomazza ospiter una manifestazione di beneficenza

uno spettacolo solIdale per una bImba afrIcana


e creato dallente associativo di Franco Testa in collaborazione con Artists for Africa, quale primo passo per realizzare il villaggio per bambini orfani a Bunda, in Tanzania. Africaintesta, sorta nel 2011 per volont di persone impegnate da anni con lassociazione culturale e sociale Elios, realizza progetti per garantire ai bambini pi vulnerabili, abbandonati e orfani uninfanzia dignitosa. Tale scopo viene perseguito principalmente In occasione delle Giornate Europee del Patrimonio 2012, la citt di Pozzuoli, insieme al resto dItalia ed altri 49 Paesi europei, parteciper alliniziativa culturale LItalia tesoro dEuropa. Levento, che avr vita sabato 29 e domenica 30 settembre, nasce per festeggiare le bellezze artistiche, architettoniche e paesaggistiche del continente, frutto dellincontro fra le diverse culture che vi si sono sviluppate nel corso dei millenni e della positiva interazione tra uomo e natura nello sviluppo della civilt. Gli obiettivi delle Giornate Europee sono dunque quelli di sensibilizzare i cittadini europei alla ricchezza e alla diversit culturale dellEuropa, creare un clima ideale per fare accettare il ricco mosaico delle culture europee e favorire una pi grande tolleranza in Europa che vada al di l delle frontiere nazionali, sensibilizzare il grande pubblico e il mondo politico alla necessit di proteggere il patrimonio culturale. In occasione di questa iniziativa il capoluogo flegreo metter in mostra il suo ricco patrimonio artistico: il fine settimana sar infatti dedicato alla visita delle chiese. Apriranno le proprie porte a turisti e cittadini comuni, le parrocchie oggetto di una recente campagna di restauri: la SS. Nome di Ges (detta S. Giuseppe), SS. Corpo di Cristo (detto Coretto), Santa Maria della Consolazione (detta del Carmine), S. Raffaele (via C. Rosini), S.Francesco (via G. Pergolesi), S. Maria delle Grazie (Corso Vittorio Emanuele). Le chiese saranno aperte dalle 10.30 alle 13 e dalle 17 alle 19. Ad occuparsi della visita guidata ci saranno i volontari dellassociazione Nemea. La kermesse accender i riflettori soprattutto sulla riscoperta del patrimonio artistico puteolano del Settecento, attraverso le opere di Giacinto Diano, detto o Puzzalaniello, di Paolo de Matteis e Girolamo Cenatiempo, quando Pozzuoli grazie anche alla fama delle sue acque termali e alla riscoperta dei monumenti

La kermesse organizzata da Antonio e Franco Testa per aiutare la piccola Ivona Alinda Mwami
Uno spettacolo di beneficenza a favore di una bambina africana di 10 anni, affetta da una malformazione cardiaca. La chiesa del SS. Nome di Ges di Pozzuoli, detta di San Giuseppe, apre le porte a questo importante evento di solidariet, messo in calendario per sabato sera e nato dallidea di Antonio Testa, Franco Testa e Franco Barletta. Si tratta di una rappresentazione teatrale e musicale, promossa dallassociazione Africaintesta e Artisti Puteolani con lobiettivo di devolvere il ricavato ad Ivona Alinda Mwami, la cui famiglia non ha i mezzi economici per potersi permettere un intervento chirurgico risolutivo. La piccola, mediante questa raccolta fondi, potr essere operata a Napoli. Abbiamo pensato di dedicare una serata alla musica classica napoletana in onore di Ivona, che ha bisogno di una mano da parte di tutti noi. Si tratta di un momento di sensibilizzazione, di una piacevole manifestazione di beneficenza, che vedr alcuni artisti esibirsi presso la chiesa di San Giuseppe ci racconta il missionario puteolano Franco Testa, che da anni opera sul territorio affinch i cittadini possano sostenere, anche con un piccolo gesto, la sua Africa. Continuano, dunque, le iniziative promosse dallassociazione Africaintesta che intende ancora una volta stimolare la cultura della solidariet, attraverso manifestazioni di carattere sociale, culturale, ricreativo ed assistenziale. In Tanzania il sodalizio puteolano ha anche firmato un protocollo dintesa con lArcidiocesi di Mwanza e la diocesi di Bunda . Grande riscontro, inoltre, per il cd Upendo, prodotto dallartista puteolano Lino Cannavacciuolo attraverso la realizzazioni di missioni speciali, il sostegno a distanza e il progetto 2 euro per una vita, sostegno finanziato da donazioni ed associazioni. Solo qualche giorno e a Pozzuoli si respirer dunque ancora una volta lAfrica vera, lunico Paese in grado di offrire la quintessenza della natura e dove lincontro tra umanit e ambiente sembra portare alle origini del nostro pianeta. Tiziana Casciaro

n Sabato e domenica la nostra citt parteciper alliniziativa LItalia tesoro dEuropa

Il settecento: pozzuoli riscopre il suo patrimonio artistico


Vincenzo Figliolia, sindaco di Pozzuoli; la dottoressa Maria Luisa Storchi, Soprintendente Archivistico per la Campania; il professore Francesco Fumo, assessore alle Politiche Culturali del Comune di Pozzuoli e il dottor Carlo Pubblico, Dirigente dellArea Servizi alla Persona del Comune di Pozzuoli. La mostra si arricchir, nei giorni successivi, di due seminari che tratteranno degli aspetti storico-sociali dellemigrazione nel citato periodo di tempo e dellinsediamento a Pozzuoli degli stabilimenti Armstrong. I seminari saranno tenuti, rispettivamente dalla professoressa Teresa Moccia Di Fraia e dallingegnere Nicola Arbia. La mostra sar aperta al pubblico nei giorni 29 e 30 settembre 2012, dalle ore 9.30 alle ore 13.30 e dalle ore 16.00, alle ore 20.00. Promuovere la cultura e i beni culturali il modo migliore per salvaguardare linestimabile valore dello scrigno darte che custodisce limmagine della nostra storia e del nostro futuro ha dichiarato Lorenzo Ornaghi, ministro per i Beni e le Attivit Culturali in occasione del prossimo fine settimana - Le Giornate offrono unimpressionante serie di appuntamenti, con aperture straordinarie, presentazioni di restauri e opere di valorizzazione, itinerari naturalistici, storici ed eno-gastronomici, convegni di approfondimento, concerti, spettacoli, proiezioni cinematografiche e visite guidate. Tutto questo testimonia leccezionale qualit dellimmenso capitale di bellezza, storia e arte di cui siamo eredi; ed dovere di ciascuno di noi conoscerlo e condividerlo, in primo luogo con i nostri concittadini europei. Infatti, per prepararci e preparare i pi giovani a essere allaltezza delle sfide che viviamo e che verranno dobbiamo sempre pi comprendere che la cultura non condizione, qualit o privilegio di pochi: la cultura lanima di un popolo, il popolo dEuropa. t.c.

archeologici, conobbe una stagione di rinnovata fioritura e divenne tappa significativa del Grand Tour. Un evento, promosso dalla Diocesi di Pozzuoli, dal Ministero dei Beni e le Attivit Culturali e dalla Soprintendenza BAPSAE di Napoli e provincia, volto dunque ad avvicinare i cittadini alla cultura e alle tradizioni locali e ai tesori che caratterizzano la propria citt. Di grande rilevanza anche liniziativa del Comune di Pozzuoli che, in collaborazione con la Soprintendenza Archivistica per la Campania, aprir al pubblico la mostra 1890-1920 nellItalia dellemigrazione: Pozzuoli, una realt in controtendenza in cui saranno esposti documenti che sono custoditi presso il proprio Archivio Storico. Lesposizione si terr nel fine settimana a Palazzo Toledo, sede del Polo culturale del Comune di Pozzuoli e sar presentata al pubblico domani pomeriggio. Alla presentazione interverranno:

ILCORRIEREFLEGREO
27 settembre 2012

i Fatti di Pozzuoli 9

n Il programma terminer ad aprile con una rappresentazione teatrale

contagIoIamocI la gIoIa e contagIosa: un nuovo progetto per Il carcere dI pozzuolI


Lobiettivo creare spazi di socializzazione tra le detenute e combattere la loro solitudine
E stato presentato nella giornata di ieri, presso la Sala Giunta di Palazzo San Giacomo, il progetto ContaGioiamoci, la gioia contagiosa, patrocinato dallassessore alle Pari Opportunit del Comune di Napoli, Pina Tommasielli e realizzato dalla Fondazione Il meglio di te Onlus e Le gioie di Marisol di Luciana Pennino. Liniziativa, attraverso percorsi di istruzione e di stimolo alla creativit, porter le detenute della Casa Circondariale Femminile di Pozzuoli ad utilizzare la gioia come emozione pilota. Lambiziosa idea punta, infatti, a fornire unalternativa alla solitudine ed al degrado intellettuale che pu colpire le donne private forzatamente della propria libert. Verr chiesto alle detenute di rappresentare il sentimento della gioia, dapprima graficamente nellambito delle lezioni di scuola elementare e media e, poi, in forma letteraria, durante un laboratorio di scrittura creativa che sar altres cantiere di lavoro per la stesura di una sceneggiatura si legge nel programma, che vedr le docenti del Corso di Istruzione degli Adulti (la scuola Diano svolge tale attivit didattica nel carcere di Pozzuoli ndr) tutor nella produzione di elaborati sul tema Lemozione della gioia - I disegni ritenuti pi adatti saranno scelti come loghi per essere stampati sulle shopper bags di stoffa che andranno a contenere i ciondoli della linea Le gioie di marisol. La sceneggiatura, invece, vedr le stesse detenute diventare attrici per un giorno sul palco del teatro della Casa Circondariale, mentre la Fondazione provveder a fornire il penitenziario di un proiettore con sistema home theatre e della strumentazione e limpiantistica per l attivit di cineforum delle ospiti del carcere. Tutto ci al fine di integrare litinerario didattico che da 17 anni la scuola Diano porta avanti nella Ccf di Pozzuoli, stimolando ciascuna allieva, attraverso il potente strumento della cultura, a condividere le proprie riflessioni, i propri vissuti, i propri sogni di Gioia e di esternarli attraverso lutilizzo della propria creativit e del lavoro di gruppo. Ad aprile sar promosso, infatti, uno spettacolo teatrale sceneggiato ed interpretato dalle recluse del penitenziario in rosa, che presenteranno ufficialmente le shopper bags gioiose. Al termine dello spettacolo sar offerto un buffet ai 120 spettatori, il cui catering sar gestito interamente dalle detenute della Casa Circondariale che hanno seguito un corso di pasticceria e di galateo. Il progetto ContaGioiamoci- la gioia contagiosa, che si articoler in pi step, sar messo in campo in collaborazione con la direzione gione Campania, e del Comune di Pozzuoli, e con ladesione di Cgil Cisl Uil Napoli (congiuntamente alle rispettive categorie FLC Cgil FP Cgil Cisl Scuola FP Cisl Uil Scuola UilPA) ed il patrocinio morale e la adesione di A.N.F.I. sez. Campania (Associazione Nazionale Familiaristi Italiani). Un progetto importante, dunque, volto a supportare le detenute della struttura penitenziaria puteolana, attraverso la nascita di rapporti di collaborazione efficaci, basati sulla comprensione e il rispetto reciproco ed al tempo stesso facilitando la comprensione e la tolleranza delle differenze culturali e sociali e creando spazi di relazione e socializzazione tra detenute di diversa provenienza geografica. Tiziana Casciaro

Una delle tante iniziative promosse nel Carcere di Pozzuoli

della Casa Circondariale di via Pergolesi e la scuola secondaria di primo grado G. Diano di Pozzuoli, oltre che con il morale patrocinio dellAssessorato alle pari

opportunit del Comune di Napoli, dellAssessorato ai servizi sociali e alle politiche per la solidariet della Provincia di Napoli, dellAssessorato alle attivit sociali della Re-

n Levento nazionale ha fatto tappa sul territorio flegreo

La manifestazione coinvolger la Campania fino a domenica 30 settembre


La Carovana Missionaria della Pace, evento nazionale che questanno coinvolge anche la Campania, ha preso il via dalla citt di Pozzuoli. Fino al 30 settembre, oltre sessanta giovani provenienti da tutta Italia attraverseranno la regione per discutere di pace, diritti umani, immigrazione e tratta. Ci si rimette, dunque, in cammino, riannodando il filo di un percorso che non si mai interrotto a partire dal Giubileo del 2000. I carovanieri sono partiti nella giornata di marted 25 dal capoluogo flegreo grazie al coinvolgimento della Caritas diocesana di Pozzuoli, della Fondazione Migrantes, della Pastorale giovanile diocesana, dellUfficio missionario diocesano e di Libera. Ad accoglierli presso il Centro San Marco della Caritas la tavola rotonda Immigrazionela risposta puteolana; a seguire la veglia di preghiera presso il Cippo di San Paolo sul porto e lincontro con il vescovo di Pozzuoli, monsignor Gennaro Pascarella nella chiesa di Santa Maria delle Grazie. Ad occuparsi dellaccoglienza e dellorganizzazione presso il centro religioso di via Roma stata la Casa Donna Nuova.

la carovana della pace partita da qui


Missio Campania e dalla Rete interdiocesana dei Nuovi Stili di Vita, in collaborazione con il Suam Nazionale ed altri organismi e associazioni che hanno dato il loro appoggio e sostegno nei mesi di preparazione. La manifestazione ha preso il via a partire dal Giubileo del 2000; da allora si sono susseguite quattro carovane (nel 2002, 2003, 2004 e 2008). La Carovana della Pace un incontro che vuole creare cambiamento ha dichiarato Alex Zappal, che ha aggiunto: Spesso si crede che per fare grandi cambiamenti occorrono gesta prodigiose, rivoluzioni ad ampio raggio, imprese eroiche. Il cambiamento pi grande invece quello che parte dal basso, che si scatena nellincontro con laltro e che cambia la prospettiva da cui vedere il mondo. Si riparte, dunque, proprio dalla voglia di cambiare, dal desiderio di scuotere le coscienze e smuovere gli indifferenti, coinvolgendo uomini e donne, ma soprattutto i giovani per vivere secondo i nuovi stili di vita, aperti, solidali e trasparenti, rispettosi e accoglienti soprattutto dei poveri del nostro paese e dei sud del mondo. t.c.

La Carovana, dal titolo I Change!, proposta dalla commissione di Giustizia e Pace degli Istituti Missionari (CIMI), da Missio Giovani, da

10 i Fatti di Pozzuoli e Quarto


n La campagna nazionale di Legambiente approdata nei Campi Flegrei

ILCORRIEREFLEGREO
27 settembre 2012

pulIamo Il mondo: oggI I volontarI allopera nel rIone toIano


E partita oggi e si concluder nella giornata di domenica la ventennale campagna di Legambiente Puliamo il Mondo, che vedr impegnati centinaia di volontari nella pulizia di piazze, monumenti, zone verdi e beni comuni. Attivit di pulizia ed educazione ambientale animeranno gli ultimi giorni di settembre in tutti i Campi Flegrei. Si parte proprio questa mattina, nella villa comunale del Rione Toiano alle ore 9.30. Liniziativa stata organizzata dal circolo di Legambiente Pozzuoli Campi Flegrei, in collaborazione con il Comune di Pozzuoli e la scuola media Salvatore Quasimodo. Domani, venerd 28 settembre, lappuntamento invece fissato per le 10 nella Foresta Regionale di Cuma. Lattivit sar messa in campo dal circolo di Legambiente Pozzuoli - Campi Flegrei, in collaborazione con il Comune di Pozzuoli ed il plesso Elsa Morante del 2 Circolo didattico di Pozzuoli. Puliamo il Mondo - dichiara Stefano Erbaggio, referente della campagna per il circolo di Legambiente Pozzuoli Campi Flegrei - un momento di aggregazione per recuperare dal degrado i luoghi delle nostre citt, con particolare attenzione alle periferie. Le scuole avranno un ruolo fondamentale, saranno il punto di partenza per sensibilizzare le giovani generazioni al rispetto per la natura e ad uno stile di vita pi sostenibile. Due momenti di bonifica ambientale, dunque, sul territorio puteolano fortemente caldeggiati dallamministrazione comunale che, mediante lassessorato allIgiene Ambientale, ha aderito alliniziativa promossa dallassociazione ambientalista di Legambiente. Sabato 29 settembre Puliamo il Mondo arriva poi a Bacoli: lappuntamento alle 9.30 presso la spiaggia di Marina Grande. Liniziativa stata organizzata dal circolo di Legambiente Volontariato Campi Flegrei, in collaborazione con la Flegrea Lavoro e con la scuola media Paolo di Tarso. Cercasi volontari di ogni et per pulire la citt!: questo lappello di Gennaro Illiano, presidente dei circolo Legambiente Volontariato Campi Flegrei di Bacoli, che ha coniato lo slogan in occasione della giornata dedicata alla sensibilizzazione delle scuole e dei cittadini, per la pulizia e per riappropriarsi dei beni comuni come sono le spiagge. Si parte da Marina grande - spiega Illiano - che doveva essere per Bacoli centro il punto di arrivo del metr del mare, ma che diventata una piccola discarica allaperto. La campagna di Legambiente termina a Quarto, nella villa comunale, domenica 30 settembre alle 10. In questo caso la kermesse stata organizzata dal circolo di Legambiente Quarto. Dopo tanti anni ritorna sul territorio di Quarto la manifestazione a livello nazionale di Legambiente Puliamo il Mondo - racconta Maddalena De Vivo, presidente del Circolo Legambiente Quarto - Uniniziativa fortemente voluta dal neo circolo volta a sensibilizzare la cittadina non solo sul difficile tema dei rifiuti e del riciclo, ma anche per il recupero e il ripristino delle aree degradate e la salvaguardia dei beni culturali. E importante accendere i riflettori su queste tematiche per spronare ed invogliare la cittadinanza ad una migliore qualit della vita. A rincarare la dose Antonio Gallozzi, direttore Legambiente Campania: Ancora una volta i circoli di Legambiente rappresentano presidi di legalit nella salvaguardia dei nostri territori, da molti anni martoriati come raccontano le numerose inchieste della Magistratura. Tiziana Casciaro

n La V edizione dellevento si terr domani e durer tutta la notte

la chiesa ges divin maestro presenta la notte bianca


E stata messa in calendario per domani sera la V edizione della Notte Bianca, promossa sul territorio di Quarto dalla parrocchia Ges Divin Maestro. Un momento di preghiera e di aggregazione fortemente caldeggiato dal parroco alla guida della chiesa pi giovane del paese, don Gennaro Guardascione. Il forte bisogno di credere e di affidarsi a qualcosa nei momenti della nostra esistenza ha spinto dunque gli organizzatori a ripetere questa serata sotto la Stella del Signore per orientare i pi giovani ed evangelizzare gli scettici. Unidea originale, che si ripete ogni anno e che si appresta a diventare una solida tradizione per i fedeli di Quarto; un evento religioso volto a porre la chiesa della Macchia come punto di incontro di tanti ragazzi, lieti di ritrovarsi nella chiesa di don Genny per rendere un piccolo omaggio al Signore. Come nelle passate edizioni, anche questa volta il dialogo sar protagonista della serata, unitamente alla preghiera: i cittadini potranno, infatti, vedere e vivere la Fede in Dio mediante lo scambio di idee e di modi di pensare. Inoltre la scelta del giorno non

stata naturalmente casuale: il fine settimana infatti adatto per dare soprattutto ai giovani la possibilit di aderire. Una notte dedicata completamente alla parola del Signore, alla preghiera e alla fede: questo

levento che vedr domani radunare centinaia di cittadini nel piazzale della chiesa Ges Divin Maestro. Ricco il cartellone di eventi previsto per il quinto anno di festa: a partire dalle 21 sar esposto il

Santissimo e i fedeli potranno ascoltare le letture del Vangelo secondo Giovanni, lApocalisse e le Lettere Cattoliche. Inoltre in programma sono previsti anche alcuni intermezzi musicali. t.c.

ILCORRIEREFLEGREO
27 settembre 2012

i Fatti di Quarto e Pozzuoli 11

QUARTO n Salta il trasferimento stabilito dallamministrazione Giarrusso

scuola lancIa: nIente uffIcI comunalI


Era tutto pronto per il trasloco ma la chiusura della Viviani ha obbligato il commissario straordinario a fare dietrofront
Era stato tanto decantato come un importante risultato raggiunto dallultima amministrazione comunale, quella guidata dal sindaco Giarrusso, ma il commissario straordinario che da agosto guida lente locale lha rimessa in soffitta. Si tratta del trasferimento di alcuni uffici comunali dalla sede di via De Nicola a piazza Santa Maria, pi precisamente allinterno della scuola Lancia la cui struttura stata rimessa a nuovo. Ed invece il trasferimento non ci sar e non certo per un capriccio del commissario. Tutto nato dalla necessit di dover chiudere la scuola elementare Viviani, tra laltro posta a pochi metri dal Municipio. Una chiusura arrivata dopo diversi sopralluoghi da parte dei tecnici comunali, che hanno poi portato alla interdizione totale della struttura agli alunni. Da qui la necessit di dover al pi presto trovare una nuova sede per ospitare gli studenti rimasti senza un tetto. Il 21 giugno scorso, il consiglio comunale approv la delibera di giunta che prevedeva il trasferimento della Segreteria e di altri uffici nel plesso situato nella centralissima piazza intitolata alla santa patrona della citt. Dopo il passaggio istituzionale in consiglio comunale era arrivata anche la gara dappalto per laffidamento dei lavori di manutenzione straordinaria degli edifici scolastici. Il 13 luglio, questi lavori erano addirittura iniziati. Due mesi dopo, ad anno scolastico appena cominciato, allinterno della scuola Viviani alcune perdite dacqua avevano allarmato genitori e personale docente, con la chiusura di unala della struttura. Passano altri sei giorni e la situazione peggiora. A controllare ledificio, anche i vigili del fuoco, che decidono per il ritiro dellagibilit allintera struttura. Bisognava per assicurare che gli oltre 200 alunni della scuola Viviani potessero continuare a studiare stando seduti dietro ai banchi. Il commissario straordinario ha cos deciso anche per motivi di ordine pubblico di dare il plesso della Viviani a coloro che erano rimasti senza scuola. Sembra oramai una storia maledetta quella del trasferimento degli uffici comunali in piazza Santa Maria. Quando lex sindaco Giarrusso ne annunci lattuazione, a far sentire la propria voce fu il suo predecessore, Sauro Secone: Il sindaco Giarrusso vorrebbe trasferire alcuni uffici comunali nella ex scuola Lancia di piazza Santa Maria. Lo sanno tutti che si tratta di unidea mia!. Difatti lamministrazione di centrosinistra aveva gi premuto affinch ci accadesse, ma anche in quelloccasione tuon lamministrazione che laveva preceduta, quella guidata dal sindaco Salatiello. Anche lui reclamava lidea. Insomma, tre sindaci hanno litigato per i diritti sullidea del trasferimento e, quando sembrava che tutto fosse arrivato al termine, ci ha pensato uninfiltrazione dacqua in unaltra scuola a rimettere indietro le lancette dellorologio, anzi interi calendari. Carlo De Vivo

POZZUOLI n Ieri mattina lassociazione Giovane Puteoli ha protocollato la richiesta in Municipio

forum gIovanIle: appello al comune


mensione di svago e di piacere. Inoltre scrive il presidente di Giovane Puteoli, Silvia Prato voglio ricordare che il forum del Comune di Pozzuoli stato istituito il 24 febbraio del 1997 con deliberazione n. 12 del Consiglio Comunale. Chiediamo che il regolamento di esso sia ridiscusso insieme a tutte le forze giovanili che vorranno essere partecipi e a questo proposito; noi chiediamo sia fatto un Bando di Partecipazione per tutte le associazioni e i singoli giovani cittadini che vorranno partecipare. Inoltre, visto che si parla di Consulta Giovani noi siamo daccordissimo e chiediamo che quest ultima sia organo direttivo ove i suoi membri siano eletti all interno del Forum Giovani . Nella giornata di ieri lassociazione si fatta, inoltre, portavoce di unaltra richiesta: loccupazione temporanea di suolo pubblico per mettere in campo una raccolta firme finalizzata ad un referendum contro i privilegi della casta. Quattro le giornate indicate dal sodalizio puteolano: il 27 ottobre in piazza della Repubblica; il 28 ottobre sul lungomare Pertini; il 31 ottobre presso larea mercatale di Monterusciello e il 10 novembre presso Largo Palazzine. Tiziana Casciaro

Un mezzo per avvicinare i giovani alla gestione della cosa pubblica; uno strumento per rendere protagonista la futura classe dirigente della citt. Loggetto della lotta dellassociazione politico- culturale Giovane Puteoli continua ad essere listituzione del Forum Giovanile del Comune di Pozzuoli. Questa la seconda lettera che scriviamo per porre lattenzione sullistituzione di un Forum Giovanile nel nostro Comune si legge nella richiesta protocollata ieri mattina presso lente di via Tito Livio e indirizzata al sindaco Enzo Figliolia e al consigliere comunale con delega alle Politiche Giovanili, Sandro Cossiga Vogliamo sottolineare limportanza di questa istituzione, ricordando la Carta Europea di Partecipazione dei Giovani alla vita locale e regionale, auspicandone ladozione anche da parte del nostro ente. E un documento di indirizzo che impegna moralmente e politicamente i Consigli Comunali ad attuare una politica giovanile. Il punto di partenza che la partecipazione attiva dei giovani alle decisioni e alle attivit a livello locale e regionale essenziale se si vogliono costruire delle societ pi democratiche, pi solidali, e pi prospere. Partecipare alla vita democratica di

Sandro Cossiga, consigliere comunale delegato alle politiche giovanili (foto alessandro bianco)

una comunit, qualunque essa sia, non implica unicamente il fatto di votare o di presentarsi a delle elezioni, per quanto importanti siano tali elementi. Partecipare ed essere un cittadino attivo, vuol dire avere il diritto, i mezzi, il luogo, la possibilit, e, se del caso, il necessario sostegno per intervenire nelle decisioni, influenzarle ed impegnarsi in attivit ed iniziative che possano contribuire alla costruzione di una societ migliore. Gli enti locali e regionali, che sono le autorit maggiormente vicine ai giovani, hanno un ruolo rilevante da svolgere per stimolare la loro partecipazione in modo concreto, affinch possano esercitare fin da ora uninfluenza sulle decisioni e sulle attivit, e non unicamente ad uno stadio ulteriore della loro vita. Nel sostenere e nellincorag-

giare la partecipazione dei giovani, le autorit locali e regionali contribuiscono ugualmente ad integrarli nella societ, aiutandoli ad affrontare non solo le difficolt e le pressioni che subiscono, ma anche le sfide di una societ moderna in cui lanonimato e lindividualismo sono spesso accentuati. Nondimeno, perch la partecipazione dei giovani alla vita locale e regionale si riveli un successo duraturo e significativo, non sufficiente sviluppare o ristrutturare i sistemi politici ed amministrativi. Ogni politica e ogni attivit di promozione della partecipazione dei giovani deve accertarsi che esista un ambiente culturale rispettoso dei giovani e deve tener conto della diversit delle loro esigenze, delle loro situazioni e delle loro aspirazioni. Deve inoltre comportare una di-

12 i Fatti di Monte di Procida e Bacoli


MONTE DI PROCIDA n LAmministrazione presenter una rimodulazione delle commissioni

ILCORRIEREFLEGREO
27 settembre 2012

consiglio comunale: domani la seconda parte


fase in particolare, avrebbe potuto pregiudicare irrimediabilmente i lavori delle stesse commissioni. Come gi anticipato, inoltre, si torner a parlare di Villa Matarese. Sette miliardi delle vecchie lire, lacquisto dellimmobile in via Filomarino, un investimento azzardato dietro il quale si celano non poche ombre. In primis, i lavori che stentano ad iniziare. Dopo lapertura dei cancelli e la presentazione ai cittadini di un ambizioso progetto che avrebbe giustificato il ventennale mutuo che graver sulle tasche dei montesi, non un cantiere stato aperto, non una squadra di operai al lavoro. Soltanto le porte sbarrate. Come si ricorder, infatti, lo splendido edificio, interamente in tufo, ornato da affreschi e decorazioni in stile liberty, costato ben due milioni di euro e la contrazione di un mutuo ventennale che graver ovviamente sulle tasche cittadine. Circa un milione e mezzo di euro poi la somma necessaria alladeguamento e allarredamento della struttura. Ed per queste ragioni che, il partito di Svolta Popolare, dopo la breve sosta della stagione estiva, ha deciso di tornare allattacco sullargomento. Melania Scotto dAniello

Cinque i punti previsti allordine del giorno: si discuter anche di Villa Matarese
Si terr nella giornata di domani, venerd 28 settembre, la seconda parte del Consiglio Comunale di Monte di Procida, presso la Sala Ludovico Quandel, al primo piano del Municipio. Dopo aver portato al tavolo del parlamentino civico la problematica relativa al rischio sismico ed idrogeologico sul promontorio flegreo, i riflettori dellAssise si sposteranno su ben cinque argomenti previsti allordine del giorno. Il consesso civico, a partire dalle ore 18, sar chiamato a trattare i seguenti argomenti: Rideterminazione delle Commissioni Consiliari Permanenti e Commissioni Speciali; lapprovazione di un nuovo regolamento per lutilizzo degli impianti sportivi; lapprovazione di un nuovo piano per lutilizzo delle Aree del Demanio Marittimo ed uninterrogazione, a firma del partito di Svolta Popolare circa i lavori da attuarsi per la realizzazione di un centro polifunzionale e sala di rappresentanza del sindaco in Villa Matarese, bene acquisito dallAmministrazione capitanata dal sindaco Franco Iannuzzi per un valore di 3 milioni e mezzo di euro. Per ci che concerne la rimodulazione delle deleghe, non mancher un intervento da parte dei membri del gruppo consiliare Giovani per

Il Municipio di via Quandel

Monte di Procida, i quali gi nei giorni scorsi hanno protocollato agli Uffici comunali un documento col quale si propone alla classe dirigente in auge di proseguire un cammino comune e portare avanti i progetti gi precedentemente avviati. Si comunica, a seguito della nascita del nuovo gruppo consiliare Giovani per Monte di Procida che i sottoscritti consiglieri comunali, al fine di evitare rallentamenti e intralcio allo svolgimento delle funzioni consiliari, ostacolando in tal modo il lavoro delle commissioni con una lunga procedura di revisione e ri-

modulazione dei componenti alla luce dei nuovi gruppi si legge nella nota a firma dei consiglieri Salvatore Capuano e Nunzia Scotti dichiarano di ritenersi adeguatamente rappresentati in tutte le commissioni ordinarie e speciali e chiedono pertanto di procedere alla sola rideterminazione del coefficiente numerico dei voti espressi da ciascun commissario. Siamo consapevoli di non essere presenti nella III Commissione consiliare (Politiche sociali, Educazione sanitaria, Immigrazione, Integrazione anziani, Istruzione, Cultura, Sport,

Turismo e spettacolo, Politiche giovanili, Pari opportunit), tuttavia siamo certi che i nostri colleghi sapranno ben rappresentarci e che la nostra rinuncia unilaterale ed irrevocabile possa giovare alle stesse commissioni, soprattutto alla luce di un rapporto fiduciario con il gruppo di maggioranza che vuole ancora essere improntato ad una fattiva e leale collaborazione. In questo modo concludono i due consiglieri indipendenti si potr garantire continuit alle commissioni e si eviter anche una lunga procedura di rideterminazione, che in questa

n Lappuntamento sabato a partire dalle 9.30 sul lungomare bacolese

puliamo il mondo acquamorta: banchina storica nel degrado Lappello dei residenti: Mettiamo in sicurezza larea approda a marina grande
Da fiore allocchiello della citt a discarica a cielo aperto
A partire da oggi, gioved 27 set- Legambiente Volontariato tembre prender il via Puliamo il Campi Flegrei, in collabomondo, la ventennale campagna razione con la Flegrea Lavoro e di Legambiente che vedr impeg- con lIstituto Comprensivo nati centinaia di volontari nella Statale Paolo di Tarso. pulizia di piazze, monumenti, zone Cercasi volontari di ogni et per verdi e beni comuni in generale. pulire la citt! lappello di Attivit di pulizia ed educazione Gennaro Illiano, presidente del ambientale animeranno gli ultimi circolo Legambiente Volontariato giorni di settemCampi Flegrei di bre, in tutti i Bacoli Questo Campi Flegrei. lo slogan per il Immancabile giorno 29, una lappuntamento giornata dedicata anche con la terra alla sensibilizbacolese. Sabato, zazione delle 29 settembre, scuole e dei cittaPuliamo il Il porticciolo di Marina Grande, dini, per la Mondo ap- a Bacoli pulizia e per riapproder anche propriarsi dei alla spiaggetta di Marina beni comuni quali sono le nostre Grande di Bacoli. Appuntamento spiagge. Si parte da Marina al piccolo angolo di paradiso nos- Grande spiega Illiano che trano con buste, guantoni e ras- avrebbe dovuto essere per Bacolitrelli alla mano, a partire dalle centro il punto di arrivo del metr 9,30, sul lungomare a pochi passi del mare, ma che diventata una dal centro storico. Liniziativa piccola discarica a cielo aperto. m.s.d.a. stata organizzata dal circolo di In stato di forte degrado la banchina storica del porticciolo di Acquamorta. Sul lungomare, uno probabilmente tra i pi belli al mondo se soltanto venisse valorizzato quanto merita, da poter fare invidia a non poche citt del mare e del turismo, lantico attracco per i pescherecci nostrani versa in stato di abbandono, tra la ruggine e il ferro che, obsoleto e fatiscente, mette a repentaglio non poco la vita di chi usufruisce dello spazio quotidianamente ma anche dei diversi bagnanti affezionati allinsenatura. Lungo la banchina, infatti, colpiscono la ruggine, le infiltrazioni dacqua nei punti deboli e corrosi e gli anelli di attracco si fanno sempre pi taglienti. E, cos, attraverso la stampa, i frequentatori del posto lanciano un appello allAmministrazione montese guidata dal sindaco Franco Iannuzzi, affinch, piuttosto che decorare larea portuale con piante esotiche e panchine, metta in sicurezza larea laddove necessario intervenire tempestivamente. Un deciso intervento di restauro e consolidamento potrebbe recuperare uno dei ritratti pi affascinanti della litoranea montese, lapprodo per tutti quei pescatori che con dedizione tramandano di generazione in generazione la tradizione marinaresca a Monte di Procida. m.s.d.a.

n Imperversano ruggine e infiltrazioni dacqua

La banchina di Acquamorta, oggi punto di attracco per i pescherecci locali

ILCORRIEREFLEGREO
27 settembre 2012

i Fatti di Bacoli 13
Il signor Pino Borrello, bacolese senza fissa dimora, insieme con la sua cagnetta Luna

n Si chiama Pino Borrello: disoccupato, vive di elemosina e lavoretti occasionali

sfrattato da casa, dorme sotto I pontI: lappello dI un bacolese


in grado di poterlo aiutare e risolvergli la critica situazione economica. Non ho una casa, n una famiglia continua commosso dormo dove capita, riesco a mangiare con le offerte di qualche conoscente e svolgendo mansioni occasionali dove occorre, talvolta anche in diverse campagne. Sono povero, ma non sono solo perch credo in Dio ed ho la mia cagnetta Luna che non mi abbandona mai. Un uomo che non intenzionato a mollare la presa, che vuole guadagnarsi da vivere onestamente e che, soprattutto, consapevole di non poter andare avanti cos ancora a lungo. Ed per queste ragioni che, alle istituzioni tutte e ai suoi compaesani, vuole far conoscere la propria storia: A Bacoli mi conoscete tutti, ed a tutti voi che rivolgo il mio messaggio. Non cerco chiss quali donazioni. Mi piace lavorare e guadagnarmi da vivere onestamente. Vorrei solo

Aiutatemi, vorrei solo un lavoro e un tetto per me e la mia cagnetta


Dormo dove capita, tra un portone di una qualche abitazione privata e le arcate sotto le quali potermi riparare dalle intemperie. A parlare Giuseppe Borrello, rivolgendo uno sguardo rassegnato ai suoi unici averi, qualche indumento e una sedia sdraio pieghevole donatagli da una vecchietta e al suo piccolo grande affetto rimastogli, unamorevole cagnetta di nome Luna. Luomo, bacolese verace, non ha pi una fissa dimora e, con laria di chi ormai si abituato ad affrontare la vita giorno per giorno, nelle mani di Dio, senza fare previsioni a lungo termine, elenca problemi e disgrazie che lo hanno colpito, lanciando un appello alle istituzioni e ai loro concittadini affinch, anche lui, possa trovare un lavoro dignitoso e cucinarsi un piatto caldo alla sera o dormire con un tetto sulle spalle. Vivevo in un appartamento di Bacoli insieme con mia madre racconta Pino fino a quando, nel 2007 venuta a mancare. Siamo rimasti soli, io e la mia cagnetta. Non avendo un lavoro stabile e, non riuscendo ad arrivare a fine mese, per tanto tempo non mi stato possibile economicamente pagare regolarmente la pigione per restare nella casa dovero in affitto. Lavoravo alla giornata e con quel poco che guadagnavo riuscivo a malapena a nutrirmi a mie spese. Ma, purtroppo, cera un affitto da pagare, al quale Pino non poteva pi sottrarsi. Non avevo soldi per pagare la pigione n le diverse utenze, luce, gas, Tarsu e, cos, dopo 2 anni e 6 mesi di pigioni arretrati, nel 2010 lUfficiale Giudiziario venuto a bussare alla mia porta, obbligandomi ad andare via. Da allora sono in mezzo ad una strada. La storia di Pino risaputa in citt, un uomo ben voluto da tanti ma, purtroppo, non una persona un lavoro e poter dormire sotto ad un tetto insieme alla mia cagnetta. Mi basta una piccola stanza con un bagno, un buco. Qualsiasi cosa va bene - conclude Pino - purch non viva pi per strada in queste condizioni. Credo in Dio e leggo la Bibbia dal 1991. Il suo conforto tra le poche cose che al momento mi danno speranza e forza per tirare avanti. La stagione autunnale alle porte, le temperature sono in calo e Pino, come purtroppo tante persone al mondo, non sa dove n come potersi riscaldare, lavare, nutrire. Sarebbe imperdonabilmente drammatico, per un paese che da sempre si contraddistingue per solidariet e benevolenza, continuare a dormire sogni tranquilli restando indifferente di fronte ad una situazione cos precaria. Che Bacoli tenda la mano a chi ne ha bisogno, oggi pi che mai. Melania Scotto dAniello

n Continuano i tentativi di risollevare lazienda dalla crisi economica

cantieri postiglione: schiano incontra la societ


Il sindaco: Stiamo valutando un piano di riconversione e rilancio dellarea
Tornano a far parlare di s, purtroppo ancora una volta in negativo, i Cantieri Postiglione di Baia. Il cantiere navale bacolese, da sempre accreditato nel panorama del diportismo internazionale, da alcuni mesi ha avuto uninversione di rotta e sta attraversando una crisi senza precedenti. A decine i posti di lavoro a rischio, ed in numero sempre maggiore i dipendenti che, a singhiozzi, percepiscono lo stipendio. Nel mese di febbraio scorso, come si ricorder, allindomani della protesta dei lavoratori, il sindaco di Bacoli, Ermanno Schiano, si mobilitava insieme con lAssise tutta di via Lungolago, nel tentativo di evitare che, lazienda leader del settore nellintera area flegrea, cadesse a picco. Obiettivo sin da subito fu quello di spianare la strada ai cantieri per un rilascio turistico ed economico promuovendo nuovi progetti, iniziative e, soprattutto un nuovo disegno dellintera area portuale bacolese. Si ufficializzava cos limpegno istituzionale che la classe dirigente avrebbe assunto per una sollecita risoluzione della questione attraverso anche lavvio di un tavolo tecnico in Regione per discutere di una crisi locale che

Una protesta dei lavoratori (foto di repertorio)

Il sindaco Ermanno Schiano

avrebbe danneggiato una buona porzione della comunit bacolese. Nella giornata di luned scorso, poi, il sindaco Schiano insieme con lEsecutivo bacolese ha avuto un incontro, presso la sala Giunta del Municipio di via Lungolago con la dirigenza dellarea cantieristica navale per fare il punto della situazione e non abbassare il livello di guardia. Il comprensibile livello di preoccupazione per il futuro di alcuni dipendenti dei Cantieri Postiglione ha portato a una grande quantit di congetture e commenti - spiegano dalla dirigenza dei Cantieri Postiglione - Sebbene siamo soliti non commentare le indiscrezioni, riteniamo utile sottolineare che allincontro promosso dal Comune

di Bacoli, per discutere della gravissima situazione di crisi che attanaglia il settore della nautica in generale ed i cantieri nautici locali in particolare erano assenti i lavoratori ed i loro rappresentati rendendo di fatto impossibile trovare soluzioni condivise. A tale tavolo, oltre al management del cantiere, nella sua totalit, erano presenti i rappresentanti dei vari schieramenti che hanno avanzato proposte politiche di largo respiro ben lontane dalla soluzione del problema. Le uniche proposte concrete sono arrivate dal management del cantiere. Il management, ancora una volta, continuando gli importanti investimenti fatti nel corso degli anni, si reso disponibile a valutare eventuali ipotesi di

conversione. Come noto, tale processo, pi volte auspicato a parole dai rappresentanti delle istituzione di fatto sempre stato ostacolato per il mancato raggiungimento di equilibri politici ai vari livelli: locale, provinciale e regionale, facendo finire le varie procedure avviate nei meandri della burocrazia. In merito, si dice alquanto fiducioso il Primo Cittadino il quale ha dichiarato: Si sta cercando di fare un percorso condiviso con le realt produttive. Unazione per trovare una soluzione a salvaguardia dei lavoratori. Allo stesso tempo stiamo valutando anche un piano di riconversione e rilancio dellarea. m.s.d.a.

14 Calcio

ILCORRIEREFLEGREO
27 settembre 2012

Protagonisti n Intervista esclusiva al trequartista del Gladiator che domenica affronter i granata

manzo amarcord, tra passato, presente e prossImo futuro


Quante emozioni con la maglia granata. La Sibilla? Pu tornare in D
Domenica affronter il suo passato granata. Quanti ricordi, quante stagioni passate con la casacca dei diavoli rossi della Solfatara. Ne passata di acqua sotto i ponti da allora, oggi Tommaso Manzo veste i panni di trascinatore al Gladiator che punta spedito alla promozione in Lega Pro. Ma per lui domenica sar impossibile non provare emozioni: Giocare contro la Puteolana mi far sicuramente un certo effetto, e del resto io proprio a Pozzuoli ho iniziato a propormi per il grande calcio afferma Tommy. Non avevo ancora sedici anni quando mister De Lella decise di portarmi in prima squadra. Per me un passato significativo che conserver sempre nel mio cuore perch furono i miei inizi calcistici dopo i settori giovanili. Ricordo che lesordio lo facemmo a Larino e che il mio primo gol fu contro la Sancataldese. Le reti pi belle? Quella contro il Milazzo in casa in mezza sforbiciata dallaltezza dello spigolo dellarea di rigore: li battemmo per 4-1 nella stagione in cui cera Musella in panchina. Ma quella pi importante fu quella segnata a Ceccano, lanno dopo, quando vincemmo il campionato: quel gol segn la svolta credo di quella stagione dove poi trionfammo alla grande. Gi, la stagione 1999-2000, quella della Puteolana dei record. E chi se lo dimentica quellanno, eravamo una super squadra continua Manzo. Pirozzi, Zottoli, Genco, Campilongo, Giulio e Vincenzo Migliaccio, Tovalieri, Carafa, Bizzarro, Perrella, Visconti, Vanacore, in qualsiasi reparto eravamo fortissimi. Ero legato molto a Campilongo e Pirozzi da cui cercavo di carpire i segreti e ricordo che Egidio ogni volta che segnava veniva ad abbracciarmi in panchina e quellanno venne spesso. Tanti ricordi, che avrebbero potuto essere rinfrescati questestate, quando si parlato di un suo possibile ritorno alle falde della Solfatara. C stata pi di una telefonata con il vice-presidente Roberto Righetti ma poi alla fine non se ne fatto pi nulla spiega il fantasista. Lidea di diventare un punto di riferimento per la rinascita del calcio a Pozzuoli mi faceva un certo effetto. E andata diversamente, e ora veste i panni di trascinatore del Gladiator dove ha gi ha messo in mostra i suoi colpi e il Taranto ne sa qualcosa. Santa Maria Capua Vetere una piazza importante del calcio in Campania e la societ ha creduto in me per vivere una stagione da protagonisti afferma Manzo. Qui mi trovo benissimo e ho ritrovato come partner Del Sorbo che gi avevo avuto al Pianura. Il girone tostissimo: io lo considero una vecchia serie C visto il blasone e il numero di squadre che alla fine possono vincerlo. Il Gladiator? Noi diremo la nostra ma tireremo le somme solo a maggio. Intanto domenica coi samaritani affronter la Puteolana. Una squadra che nonostante la giovane et sta facendo bene dice lex numero dieci granata. A parte la gara di Ischia che fa storia a se io credo che quella guidata da Sorrentino sia una formazione che potr dire la sua in questo girone. Ha giovani che hanno fame, e per noi domenica ci sar da sudare. Se sono emozionato? Sicuramente sar pi coinvolto nella gara di ritorno, al Conte, dove torner a giocare dopo 8 anni: di quel campo conosco ogni angolo e ogni punto di rimbalzo. E sono certo che quando lo calcher per me sar ci sar una grandissima emozione. Otto anni sono passati dal suo vissuto in granata, molti di meno dalla sua splendida esperienza alla Sibilla. A Bacoli Manzo stato un giocatore simbolo: Non sono riuscito a seguire la Sibilla con grande attenzione, ma sono davvero contento di come i ragazzi abbiano iniziato la stagione afferma il trequartista. Mi sento spesso con Peppe Costagliola e con Policano. Credo che possano giocarsi il ritorno in serie D con il Marcianise additata da tutti come la principale candidata alla Promozione. Daniele Illiano

la scheda di tommy-gol
A 32 anni compiuti Tommaso Manzo pu ormai essere considerato un veterano del calcio nostrano, flegreo e campano. Le 4 stagioni alla Puteolana (dal 97 al 2001 tra D e C2, 62 presenze e 24 gol) lhanno lanciato, poi stata la Sibilla tra il 2005 e il 2008 a consacrarlo come grande protagonista dellInterregionale. A Bacoli Tommy ha realizzato 66 gol in 95 partite, numeri mostruosi che lhanno poi trasformato in vero e proprio uomo mercato. Nellestate del 2008 fin a Pianura, alla corte del mecenate Cafasso, e l in due anni ha conquistato unaltra promozione in C2 (la prima era arrivata in granata). Il Pianura per scomparve prima ancora di esordire tra i professionisti, e per lui fu immediato il ritorno alla Sibilla, dove rimasto fino al dicembre dello scorso anno, quando il club bacolese rivoluzion rosa e ambizioni. Fin ad Ischia, dove ha ancora una volta giocato i play off, ora al Gladiator. Per segnare ancora come ha sempre fatto. E del resto i numeri parlano chiaro, quota 100 stata superata da un pezzo. le.ba.

n Curiosit

Klose e compagni hanno svolto la rifinitura ad Arco Felice, e in serata hanno affrontato il Napoli al S.Paolo
Porte chiuse e bocche cucite. A queste condizioni la Lazio si allenata ieri mattina al Domenico Conte di Arco Felice, stadio che normalmente ospita le gare di Serie D (con la Puteolana 1902), Promozione (con la 1909) e 1^ Categoria (con il Rione Terra), e che invece per un paio dore ha sentito il profumo di serie A. La squadra romana era infatti impegnata ieri sera al San Paolo per la sfida con il Napoli valevole per la 5^ giornata di campionato, e ieri mattina ha svolto a Pozzuoli la sua rifinitura. A patto che non si sapesse troppo in giro, e che si potesse lavorare a porte chiuse. Cos stato, e cos Petkovic ha potuto lavorare in tranquillit con i suoi uomini, reduci dalla sconfitta interna subita per mano del Genoa, e vogliosi di riscatto. Leonardo Balletta

IerI mattIna al conte cera la lazIo


In alto: Tommaso Manzo in tre versioni: prima in maglia Puteolana (foto Gino Conte), poi con quella della Sibilla (foto Mimmo Lucignano), quindi con quella attuale del Gladiator (foto FB).

A sinistra: Vladimir Petkovi, allenatore della Lazio

ILCORRIEREFLEGREO
27 settembre 2012

Calcio 15

Promozione n Verso il derby contro il Quarto

Prima della partita sar ricordato Ernesto Cuordifede. La presidentessa Esposito: Il suo atto daltruismo un esempio per i pi piccoli, le mafie si battono anche cos
Anche la Puteolana 1909 vuole dare il suo contributo nella lotta a camorra e violenza. Ed ha scelto loccasione giusto per farlo, e cio il derby di sabato prossimo con il Quarto, la squadra che ha fatto della legalit il suo progetto e la sua missione. Il club granata comunque non certo nuovo a certi tipi di discorsi. Da anni presente in un difficile quartiere di periferia, la Puteolana 1909 ha sempre considerato lo sport e le azioni nel sociale elementi fondamentali per vincere la battaglia contro la camorra. La scuola calcio come le partite di beneficenza sono state sempre volte alla crescita della coscienza collettiva, opposta alle logiche malavitose. La crescita nei valori sportivi delle giovani generazioni alla base della lotta alle sirene che la malavita pu dare, ma oltre lo sport ci sono altri esempi da portare avanti. Non solo lattivit sportiva pu essere viatico per la lotta alla camorra ma anche gli esempi di azioni personali volte allaltruismo possono contribuire alla lotta alle mafie. Proprio per questo sabato la Puteolana 1909 omagger la famiglia Cuordifede di una targa ricordo. Ernesto Cuordifede, giovane del quartiere di Monterusciello, nellatto eroico di salvare due vite in mare ha perso la sua la scorsa estate. La targa alla famiglia Cuordifede vuole esaltare un esempio, un atto di grande altruismo ha detto la presidente Esposito le mafie si combattano anche insegnando ai pi piccoli il bene supremo di orientarsi verso gli altri. Chi ha come stella polare questo stile non potr mai essere preda delle tentazioni del mondo della malavita. Noi continueremo, dal canto nostro, nellazione con i pi piccoli, cercando sempre di infondere quei valori di lealt e correttezza sportiva che serviranno nella crescita personale di ogni singolo ragazzo che si avviciner alla nostra realt, continueremo, nel contempo allagire nel sociale sulla strada segnata gi di diversi anni. La cerimonia di consegna della targa anticiper il fischio di inizio previsto per le 15.30. Leonardo Balletta

anche la puteolana 1909 sfida camorra e violenza

n Promozione

Infermeria piena per il monte


Vierti pronto al rientro ma restano in dubbio Emiliano Marino, Fusco e Crumetti. E serve tempo anche per capitan Lubrano
Novit? Pi che altro se vuoi ti faccio il bollettino medico della settimana. La prende a ridere mister Umberto Marino: il suo Monte tutto nuovo avrebbe bisogno di lavorare e giocare insieme per creare il giusto amalgama, ma per lui avere la rosa al completo resta un miraggio. Ancora bella piena infatti linfermeria giallobl, da dove uscir Vierti, che ha smaltito una contusione al ginocchio, ma dove sono entrati nei giorni scorsi Crumetti (contrattura) e il portiere Fusco. In dubbio per il prossimo match c anche Emiliano Marino, che aveva bagnato con un gol il suo esordio montese ma che ha gi dovuto saltare il match di SantArpino, mentre dubbi non ce ne sono per quel che riguarda capitan Giannantonio Lubrano, vittima della pubalgia: il suo esordio ancora lontano. Fortuna che in mediana potr esordire domenica il giovane Vito Monaco, tesserato last minute dalla Puteolana 1909 ma forzatamente a riposo sabato scorso perch aveva da scontare un turno di squalifica. le.ba.

Unallenamento dei pi piccini alla Puteolana 1909, sopra Ernesto Cuordifede

n LaTop11dellasettimana
3-4-3

Antonio Napolitano
Puteolana 1902

Gennaro Pirozzi
Quarto
Promozione

Serie D

Roberto DAuria
Quarto

Giuseppe Cardinali
Quarto
Promozione

Promozione

Luigi Martucci
Sibilla
Eccellenza

Giovanni Luongo
Puteolana 1902
Serie D

Marco Riccio
Puteolana 1902
Serie D

Marco Di Matteo
Sibilla
Eccellenza

Riccardo Ceci
Puteolana 1909
Promozione

Salvatore Spinelli
Puteolana 1909
Promozione

Lorenzo Nasti
Monte di Procida
Promozione

All.:

Michele Nunziata
Sibilla
Eccellenza

16 Calcio
1^Categoria n Parla lultimo arrivato in casa biancazzurra

ILCORRIEREFLEGREO
27 settembre 2012

Un gran bel progetto, mi ha conquistato. Scendere di categoria? Se si gioca per vincere non mi pesa
n Il Mercato delle Flegree
Puteolana 1902 Internapoli (C.Sorrentino) Arrivi: Alcolino (Sibilla), Di Domenico (Sibilla), Fargione, Letizia (Montecorvino Rotella), Siciliano, Riccio (Nola), Errico (Paganese), Maiorano (Isola Liri), Luongo (Puteolana 1909), Amato (Puteolana 1909) Partenze: Aiello, Anatrella, Bagnoli, De Santo, Iuliano, Rigotti, Crumetti (Monte di Procida) Unzitelli, Liccardi (Sibilla). Conferme: Signore, Imbriaco, Volpe, Mauro, Napolitano, Lepre, Cimmino, Vatieri, Esposito, Iervolino, Fioretti, Mauriello, Ciccarelli, Rigotti, Scognamiglio, Valentino, Murolo, Cuomo. Trattative: Bacoli Sibilla Flegrea (Nunziata) Arrivi: DOriano (V.Volla), Fioravante (V.Volla), Di Matteo (Monte di Procida), Borrino (Formia), Martucci (V.Volla), Liccardi (Puteolana 1902 Internapoli), Mastroianni (Casertana), Aliyev (Vollese), Festa (Mariano Keller), Rispoli (Aversa Normanna). Partenze: Russo, Di Napoli, Tufano, P.Carannante, Infimo, Giglio, Alcolino (Puteolana 1902 Internapoli), Di Domenico (Puteolana 1902 Internapoli), Raffaele Poziello, Maiellaro (Gladiator), Viglietti (Gladiator). Conferme: Costagliola, Piccolo, Bonifacio, Camillo, Sabatino. Trattative: A.S.D. Monte di Procida (Marino) Arrivi: Lastra (Boys Pianurese), P.Orefice (S.Pietro Napoli), E.Marino (S.Pietro Napoli), Astuti (Puteolana 1909), Nasti (Puteolana 1909), Vierti (S.Pietro Napoli), M.Rainone (Succivo), Esposito (CTL Campania), De Felice (Rione Terra), Fusco (Terracina/S.Pietro Napoli), Crumetti (Internapoli), Monaco (Puteolana 1909). Partenze: Di Matteo (Sibilla), Greco (Acerrana), Cocciardo, Mautone (Padova Ecc.), Arenella (Acerrana), Carlino (FC Mari), Armeno (Ischia), Orefice (Mirabella Eclano), Cuomo, Del Giudice. Conferme: Lubrano, Tizzano, Esposito, Ursomanno, Massa. Trattative: Quarto calcio (Amorosetti) Arrivi: Navarra, Zinno (Carano), Palma, Di Criscio, Aprile, DAuria (S.Nicola), Errico, Palma, Pirozzi, Tucci (S.Nicola), Ucciero, Izzo (Acerrana), Andreozzi (Puteolana 1909), Gramegna. Partenze: Amoruso (Atripalda), Finizio (Atripalda), Afeltra (Atripalda), Iyke, Cotena, Maddaluno, Marino, Zagari. Conferme: Sena, P. De Gennaro, D. De Gennaro, Cardinali. Trattative: Puteolana 1909 (Coppa) Arrivi: B. Caccavale, F. Caccavale, De Mari (Forio), Trincone (Teramo) Partenze: Compagnone (Rione Terra), Astuti (Monte di Procida), Chiocca, Andreozzi (Quarto), Nasti (Monte di Procida), Tafuto (Rione Terra), Luongo (Puteolana 1902), Monaco (Monte di Procida), Aiello (Rione Terra). Conferme: Maddaluno, Gritti, Volpe, N.Mangiapia, Romano, Ceci, Chiocca, Spinelli. Trattative:. Rione Terra (Cuomo) Arrivi: Di Guida, A.Bocchetti (Scampia), Longobardi, L.Massolino, L. Compagnone (Puteolana 1909), D. Compagnone (Monte di Procida), Maddaluno, Cangiano (Tretola Ducenta), Tafuto (Puteolana 1909), Scarpellini (Scampia), Bocchetti (Scampia), Aiello (Puteolana 1909). Partenze: G.Barone, Castaldo, Coppola, De Felice (Monte di Procida), Muoio, Mazzucchiello, Pastore, Stasino, Tizzano, Conte, De Juliis (Monteruscello), Rocco (Monteruscello). Conferme: Ginestra, Migliorato, Catapano, A.Mangiapia, Quartulli, Fortuna, Tortora, Paesano, DIsanto, De Simone, Nasti. Trattative: Ciotola. Monteruscello (Coppola) Arrivi: Rocco (Rione Terra), De Juliis (Rione Terra), Scudieri (Grazzanise), Perisano (Ercolano), Turizio (Nola), Ruggio. Partenze: Marra. Conferme: Catullo, Finelli, Leone, DAlterio, Barattolo, Testa, Gargiulo, Sanfratello, Pignalosa, Balzano, Ambrosio, DAvanzo, Cocciardo, Scotto. Trattative: Guarracino (Rione Terra), DAniello. le.ba.

rIone terra, aIello e gIa Innamorato!

Un campionato vinto a Procida, lesordio in Eccellenza con gli isolani, quindi altre due solide stagioni in Promozione con la Puteolana 1909. Antonio Aiello ha appena 21 anni ( classe 1991), eppure di esperienze nella sua giovane carriera ne ha fatte tante. Sar per questo che ha accettato di buon grado la retrocessione in 1^ Categoria, dove giocher questanno con la maglia del Rione Terra. Quando giochi per vincere la categoria conta relativamente dice lui tranquillo e qui c un progetto vincente che mi ha conquistato subito. Sono bastate poche parole con Antonio Russo e il direttore

Fortuna, ed ero gi convinto. Le motivazioni giuste me le hanno date loro. Sereno e determinato Aiello, un jolly prezioso a disposizione di mister Cuomo. Diciamo che posso fare sia lesterno che il centrale, senza problemi. Per ora qui mi stato chiesto di giocare al centro della difesa, lavevo gi fatto nelle giovanili della Damiano Promotion. Tatticamente dunque Aiello gi inserito nel mosaico del Rione Terra. E nel gruppo? Per me questa non una realt sconosciuta. Ci sono Compagnone e Tafuto che erano con me alla 1909 lanno scorso, e poi conoscevo gi altri giocatori del

Rione Terra. Come ad esempio Salvatore Ginestra, che ho visto giocare tante volte lanno scorso. Mi piace tantissimo. E tutto pronto dunque, con gli arrivi di Aiello e di Alessandro Scarpellini (centrocampista ex Scampia) la rosa al completo. Ora non resta che aspettare la pubblicazione di gironi e calendari, e poi la nuova avventura del Rione Terra potr ufficialmente partire. Intanto ci si allena forte, e si sostengono le prime amichevoli: oggi gli azzurri affronteranno il San Cipriano dAversa di mister Pasquale Tizzani, sabato il Monteruscello di Stefano Coppola. Leonardo Balletta

ruta incontentabile, ora vuole la promozione


Il patron punta in alto e intanto ufficializza Rocco, De Juliis, Scuteri, Ruggio, Perisano e Turizio
Ormai in via Modigliani si attende solo il comunicato della Figc Campania che potrebbe arrivare gi oggi. Il Monteruscello virtualmente in Prima Categoria, visto che nel comunicato del 21 settembre scorso il sodalizio flegreo era gi stato inserito tra le squadre di cui il comitato regionale ha accettato la domanda di ammissione: un primo passo verso un importante traguardo per la societ del presidente Ruta. E un passo importante per la nostra societ che punta a crescere sempre dice il presidente. Il nostro obiettivo? Quello di centrare il salto in Promozione gi da questa stagione per portare una categoria di rispetto ad un quartiere come Monteruscello che lo merita. La squadra nel frattempo continua ad allenarsi agli ordini del confermatissimo Stefano Coppola e del preparatore Carfora. Sabato scorso ha battuto per 4-3 la Boys Pianurese e sabato affronter in amichevole il Rione Terra allIdeal Camping di Licola. Il gruppo gi affiatato e del resto dallo scorso anno sono stati confermati in tanti. Diversi per anche i nuovi arrivi: La societ ha infatti firmato i difensori Luigi Rocco e Renato De Juliis entrambi dal Rione Terra, oltre che Salvatore Scuteri, una garanzia per la categoria, che reduce da una stagione al Grazzanise ma che ne vanta diverse tra Eccellenza e Promozione. In difesa ci sar anche Marco Ruggio, classe 93,

1^Categoria n Ormai scontato il ripescaggio per i biancoverdi, ma

Salvatore Scuteri in maglia Rione Terra. Giocher con il Monteruscello (foto Nando Panico)

che cresciuto calcisticamente nel Monteruscello. Per la mediana invece sono arrivati alla corte del tecnico Coppola il centrocampista Gianfranco Perisano, ex Ercolano e Puteolana 1909, e Gianpiero Turizio, ex Nola, due giocatori che hanno notevolmente irrobustito il reparto. Ora non resta che completare la rosa con lacquisto di due portieri. Siamo in trattativa per mettere nero su bianco con Guarracino e DAniello dice proprio Coppola. Nelle prossime settimane concluderemo lorganico e ci prepareremo per lesordio in Coppa Italia. Daniele Illiano

Tutta la grinta di Antonio Aiello, qui con la maglia della Puteolana 1909 (foto Alfio Panico)

ILCORRIEREFLEGREO
27 settembre 2012

Basket 17
Tutta la grinta di Antonio Aiello, qui con la maglia della Puteolana 1909 (foto Alfio Panico)

Serie D n Dopo la conferma di Colbert, un altro colpo di mercato per la societ flegrea

capo mIseno a stelle e strIsce, arrIva anche ponds!


Entusiasta coach Peluso: Questanno potremo divertirci parecchio
n La Scheda

Jason ponds
2001/2002: West Florida (NCAA) 25 punti in 24 gare, media 1.0, high 5, 6.2 minuti. 2003/2004: West Florida (NCAA) 55 punti in 22 gare, media 2.5, high 6, 11.3 minuti. 2004/2005: West Florida (NCAA) 82 punti in 26 gare, media 3.2, high 13, 12.2 minuti. 2008/2009: Monteruscello (Promozione) 103 punti in 5 gare, media 20.6, high 32. 2009/2010: Meomartini Benevento (Serie C regionale) 401 punti in 27 gare, media 14.9, high 28 Playoff: 70 punti in 5 gare, media 14.0, high 34. 2010/2011: Telese Terme (Serie C regionale) 306 punti in 28 gare, media 10.9, high 26 Playout: 35 punti in 2 gare, media 17.5, high 25. 2011/2012: VBF Casavatore (Serie C2 Campania) 226 punti in 22 gare, media 10.3, high 20 Playoff: 20 punti in 2 gare, media 10.0, high 10.

In un mercato in cui le varie Agropoli, Forio e Sarno hanno fatto la voce grossa accaparrandosi giocatori del calibro di Visnjic, Russelli e Forino, che per la D sono autentici crack, il Capo Miseno non rimasto assolutamente a guardare. E a pochi giorni dallinizio del campionato, che partir ufficialmente il 20 ottobre, la societ di patron Liguori ha messo a segno un colpo da novanta, assicurandosi le prestazioni di Jason Ponds. Sar dunque ancora una volta un Capo Miseno di matrice americana dunque, che dopo essere riuscito a confermare la stella Colbert, ora

pu sognare veramente in grande. Ponds un giocatore che non si discute assolutamente ed insieme a Colbert ci potr far divertire parecchio commenta un coach Peluso ovviamente soddisfatto di aver messo insieme una coppia made in USA che potr regalare tantissime soddisfazioni alla truppa flegrea. Ha fatto solo un allenamento con noi ma ci ha fatto subito vedere di cosa capace. Fisicamente superiore a tutti e con Colbert, che un giocatore veramente completo, pu formare una coppia niente male prosegue lallenatore del Capo Miseno. Poi il suo arrivo ha galva-

nizzato tutti, ha dato grande carica ed entusiasmo ai ragazzi. Ma non ci dimentichiamo che noi in squadra abbiamo anche gente come Sbaragli, Scalzone ed Errico e poi possiamo contare sullapporto di tutti i nostri ragazzi che gi lanno scorso hanno fatto vedere ottime cose. Quindi questa squadra sar un giusto mix di giovent ed esperienza, alla quale poi si aggiunger la grande fisicit dei due stranieri. Un Capo Miseno che dunque si presenter ai blocchi di partenza di questo campionato da outsider e prover a stupire tutti. Il nostro obiettivo dichiarato quello di rius-

cire ad entrare tra le prime otto e quindi andarci a giocare i playoff. Per rispetto alle altre formazioni abbiamo un handicap. Infatti durante lanno non sempre avremo a disposizione per gli allenamenti Colbert e Ponds, e mentre le altre squadre sono gi ben rodate, per noi le prime occasioni di giocare tutti insieme saranno proprio le prime giornate di campionato conclude poi coach Peluso. Quindi dobbiamo pensare un passo alla volta con grande calma. Ma io credo che questanno possiamo divertirci parecchio. Giampiero Cardillo

n C la novit Lions Basket Quarto

Fortitudo e Solfatara le veterane, il Pick&Roll9 per confermarsi


Partir ufficialmente il 21 ottobre il campionato di Promozione 2012/2013, che vedr al via quattro formazioni flegree. Rispetto allo scorso anno infatti, non ci saranno pi il Capo Miseno, promosso in D, oltre che la Cestistica Monte di Procida e il Play Out, che non si sono iscritte alla prossima stagione. E dunque toccher a Solfatara, Fortitudo, Pick&Roll 9 e la novit Lions Basket Quarto, inserite tutte nel girone B. La squadra con maggiori ambizioni sembrerebbe il Solfatara di coach Rosario Costantino, che dopo la parentesi in serie D con la Virtus, ritornato sulla panchina dei ragazzi di Arcofelice. Il nostro obiettivo sar quello di fare un campionato di vertice, puntando ad entrare quantomeno nei playoff. Quindi dobbiamo partire con il presupposto di fare decisamente meglio dello scorso anno dice il nuovo allenatore del Solfatara. E per farlo mi affider al gruppo

promozione: un poker flegreo ai blocchi di partenza

Roberto Alosco del Solfatara, Luca Varriale della Fortitudo e Antonio Punziano, nuovo coach del Pick&Roll 9

w Ecco il girone B in cui ci sono le quattro formazioni flegree


Pol. Pro Cangiani Napoli Virtus Vico Fortitudo Basket Pozzuoli A.S.P.I. S. Francesco Progetto Pianura Solfatara Basket Virtus Neapolis 2006 Cestistica Napoli Basketlandia Pik And Roll 9 Lions Basket Quarto

storico di questa squadra, al quale ho aggiunto Alosco, Fava e Viglione che erano con me lanno scorso e che in questo campionato possono fare la differenza. Punta invece ad un campionato tranquillo il Pick&Roll9 di coach Antonio Punziano, che sieder per la prima volta sulla panchina del team di Monterusciello. Questanno il nostro obiettivo principale sar quello di lanciare i giovani del settore

giovanile e puntare molto su di loro dice lallenatore della squadra flegrea. Ovviamente ai ragazzi affiancheremo gente esperta come i fratelli Amodio, Amazio, Bianchi e Perisano, che avevo lanno scorso con me. Quindi diciamo che principalmente puntiamo ad un campionato tranquillo, di met classifica. Poi ovviamente tutto quello che verr in pi sar guadagnato. g.c.

18 Trasporti Autobus
Monte di Procida Napoli Piazza Garibaldi
Monte di Procida n 1.15 n 3.50 n 5.00 n 5.20 n 6.00 n 6.35 n 6.50 n 7.00 n 7.10 n 7.20 n 7.30 n 7.40 n 8.10 n 8.30 n 8.50 n 9.20 n 10.20 n 10.45 n 11.20 n 12.20 n 13.30 n 13.50 n 14.10 n 14.40 n 15.00 n 15.20 n 16.00 n 16.20 n 17.00 n 17.20 n 17.40 n 18.10 n 18.30 n 18.40 n 19.30 n 20.00 n 20.30 n 21.00 n 21.50 n 22.00 n 22.50 n 23.05 n 23.50 Torregaveta n 3.55 n 5.05 n 5.25 n 5.40 n 6.05 n 6.20 n 6.40 n 6.55 n 7.05 n 7.15 n 7.25 n 7.35 n 7.45 n 7.50 n 8.15 n 8.35 n 8.55 n 9.25 n 9.40 n 10.00 n 10.20 n 10.25 n 10.40 n 10.50 n 11.25 n 11.40 n 12.00 n 12.25 n 12.50 n 13.35 n 13.55 n 14.15 n 14.45 n 15.05 n 15.25 n 15.40 n 16.05 n 16.25 n 16.40 n 17.05 n 17.25 n 17.45 n 18.15 n 18.35 n 18.45 n 19.35 n 20.05 n 20.35 n 21.00 n 21.05 n 21.55 n 22.05 n 22.55 n 23.10 n 23.55 FUSARO n 5.31 n 6.11 n 7.26 n 7.45 n 9.35 n 10.35 n 11.00 n 12.35 n 15.35 n 16.35 n 17.35 n 22.05 n 23.15 n 0.05 BACOLI n 1.25 n 4.00 n 5.12 n 5.52 n 6.32 n 6.50 n 7.05 n 7.15 n 7.35 n 8.00 n 8.05 n 8.30 n 8.50 n 9.10 n 9.55 n 10.15 n 10.30 n 10.55 n 11.35 n 11.55 n 12.15 n 13.05 n 13.45 n 14.05 n 14.25 n 14.55 n 15.15 n 15.55 n 16.15 n 16.55 n 17.15 n 17.55 n 18.30 n 18.50 n 18.55 n 19.45 n 20.15 n 20.45 n 21.15 n 21.15 n 22.15 n 23.05 LUCRINO n 1.34 n 4.10 n 5.25 n 6.05 n 6.45 n 7.05 n 7.15 n 7.30 n 7.50 n 8.20 n 8.25 n 8.50 n 9.10 n 9.30 n 10.10 n 10.30 n 10.40 n 11.10 n 11.50 n 12.10 n 12.30 n 13.20 n 14.00 n 14.20 n 14.40 n 15.10 n 15.30 n 16.10 n 16.30 n 17.10 n 17.30 n 18.10 n 18.40 n 19.05 n 19.10 n 20.00 n 20.30 n 21.00 n 21.30 n 21.25 n 22.25 n 23.15 AGNANO n 1.45 n 4.25 n 4.25 n 5.00 n 5.15 n 5.25 n 5.40 n 5.55 n 6.20 n 6.35 n 7.00 n 7.15 n 7.30 n 7.45 n 8.00 n 8.05 n 8.15 n 8.35 n 8.40 n 9.05 n 9.25 n 9.45 n 10.00 n 10.25 n 10.45 n 10.55 n 11.05 n 11.25 n 11.25 n 12.05 n 12.25 n 12.45 n 13.05 n 13.35 n 14.00 n 14.15 n 14.35 n 14.55 n 15.25 n 15.45 n 16.05 n 16.25 n 16.45 n 17.05 n 17.25 n 17.45 n 18.05 n 18.25 n 18.55 n 19.25 n 19.20 n 20.15 n 20.45 n 21.15 n 21.40 n 21.40 n 22.30 n 22.35 n 23.30 n 23.35 n 0.35 Piazzale Tecchio n 1.50 n 4.30 n 4.30 n 5.05 n 5.20 n 5.30 n 5.45 n 6.00 n 6.25 n 6.40 n 7.05 n 7.20 n 7.35 n 7.50 n 8.05 n 8.10 n 8.20 n 8.40 n 8.45 n 9.10 n 9.30 n 9.50 n 10.05 n 10.30 n 10.50 n 11.10 n 11.30 n 12.10 n 12.30 n 12.50 n 13.10 n 13.40 n 14.05 n 14.20 n 14.40 n 15.00 n 15.30 n 15.50 n 16.10 n 16.30 n 16.50 n 17.10 n 17.30 n 17.50 n 18.10 n 18.30 n 19.00 n 19.30 n 20.20 n 20.50 n 21.20 n 22.40 n 23.35 Mergellina n 1.55 n 4.35 n 4.35 n 5.10 n 5.25 n 5.35 n 5.50 n 6.05 n 6.30 n 6.45 n 7.10 n 7.25 n 7.40 n 7.55 n 8.10 n 8.15 n 8.25 n 8.50 n 8.55 n 9.20 n 9.40 n 10.00 n 10.15 n 10.40 n 11.00 n 11.20 n 11.40 n 12.20 n 12.40 n 13.00 n 13.20 n 13.50 n 14.15 n 14.30 n 14.50 n 15.10 n 15.40 n 16.00 n 16.20 n 16.40 n 17.00 n 17.20 n 17.40 n 18.00 n 18.20 n 18.40 n 19.10 n 19.40 n 20.30 n 21.00 n 21.30 n 22.50 n 23.40 Piazza Municipio n 2.05 n 4.45 n 4.45 n 5.20 n 5.35 n 5.45 n 6.00 n 6.15 n 6.40 n 6.55 n 7.20 n 7.35 n 7.50 n 8.05 n 8.20 n 8.25 n 8.40 n 9.05 n 9.10 n 9.35 n 9.55 n 10.15 n 10.30 n 10.55 n 11.15 n 11.35 n 11.55 n 12.35 n 12.55 n 13.15 n 13.35 n 14.05 n 14.30 n 14.45 n 15.05 n 15.25 n 15.55 n 16.15 n 16.35 n 16.55 n 17.15 n 17.35 n 17.55 n 18.15 n 18.35 n 18.55 n 19.25 n 19.55 n 20.45 n 21.15 n 21.45 n 23.00 n 23.45 Napoli Staz. Vesuviana n 2.15 n 4.50 n 4.55 n 5.30 n 5.45 n 5.55 n 6.15 n 6.30 n 6.55 n 7.10 n 7.35 n 7.55 n 8.10 n 8.35 n 8.50 n 8.45 n 9.00 n 9.10 n 9.30 n 9.40 n 10.05 n 10.30 n 10.50 n 11.10 n 11.30 n 11.50 n 12.10 n 12.55 n 13.10 n 13.30 n 13.50 n 14.20 n 14.45 n 14.55 n 15.15 n 15.40 n 16.10 n 16.30 n 16.50 n 17.10 n 17.30 n 17.50 n 18.10 n 18.30 n 18.50 n 19.10 n 19.40 n 20.10 n 21.00 n 21.30 n 22.00 n 23.10 n 23.55

ILCORRIEREFLEGREO
27 settembre 2012

P.le Tecchio Monteruscello / Monteruscello P.le Tecchio


P.le Tecchio S.F.C. Mostra n 6.00 n 6.35 n 7.00 n 7.35 n 8.00 n 8.35 n 9.00 n 9.35 n 10.00 n 10.35 n 11.00 n 11.35 n 12.00 n 12.35 n 13.00 n 13.35 n 14.00 n 14.35 n 15.00 n 15.35 n 16.00 n 16.35 n 17.00 n 17.35 n 18.00 n 18.35 n 19.00 n 19.35 n 20.00 n 20.35 n 21.00 n 21.35 n 22.00 Ospedale S.Paolo n 6.10 n 6.45 n 7.10 n 7.45 n 8.10 n 8.45 n 9.10 n 9.45 n 10.10 n 10.45 n 11.10 n 11.45 n 12.10 n 12.45 n 13.10 n 13.45 n 14.10 n 14.45 n 15.10 n 15.45 n 16.10 n 16.45 n 17.10 n 17.45 n 18.10 n 18.45 n 19.10 n 19.45 n 20.10 n 20.45 n 21.10 n 21.45 n 22.10 Agnano bivio via Scarfoglio n 6.20 n 6.55 n 7.20 n 7.55 n 8.20 n 8.55 n 9.20 n 9.55 n 10.20 n 10.55 n 11.20 n 11.55 n 12.20 n 12.55 n 13.20 n 13.55 n 14.20 n 14.55 n 15.20 n 15.55 n 16.20 n 16.55 n 17.20 n 17.55 n 18.20 n 18.55 n 19.20 n 19.55 n 20.20 n 20.55 n 21.20 n 21.55 n 22.20 Uscita Tang. Monteruscello n 6.30 n 7.05 n 7.30 n 8.05 n 8.30 n 9.05 n 9.30 n 10.05 n 10.30 n 11.05 n 11.30 n 12.05 n 12.30 n 13.05 n 13.30 n 14.05 n 14.30 n 15.05 n 15.30 n 16.05 n 16.30 n 17.05 n 17.30 n 18.05 n 18.30 n 19.05 n 19.30 n 20.05 n 20.30 n 21.05 n 21.30 n 22.05 n 22.30 Monteruscello S.F. Circum. n 6.45 n 7.20 n 7.45 n 8.20 n 8.45 n 9.20 n 9.45 n 10.20 n 10.45 n 11.20 n 11.45 n 12.20 n 12.45 n 13.20 n 13.45 n 14.20 n 14.45 n 15.20 n 15.45 n 16.20 n 16.45 n 17.20 n 17.45 n 18.20 n 18.45 n 19.20 n 19.45 n 20.20 n 20.45 n 21.20 n 21.45 n 22.20 n 22.45 Monteruscello Grotta del Sole n 6.00 n 6.35 n 7.00 n 7.35 n 8.00 n 8.35 n 9.00 n 9.35 n 10.00 n 10.35 n 11.00 n 11.35 n 12.00 n 12.35 n 13.00 n 13.35 n 14.00 n 14.35 n 15.00 n 15.35 n 16.00 n 16.35 n 17.00 n 17.35 n 18.00 n 18.35 n 19.00 n 19.35 n 20.00 n 20.35 n 21.00 n 21.35 n 22.00 Ingresso Tangenziale n 6.15 n 6.50 n 7.15 n 7.50 n 8.15 n 8.50 n 9.15 n 9.50 n 10.15 n 10.50 n 11.15 n 11.50 n 12.15 n 12.50 n 13.15 n 13.50 n 14.15 n 14.50 n 15.15 n 15.50 n 16.15 n 16.50 n 17.15 n 17.50 n 18.15 n 18.50 n 19.15 n 19.50 n 20.15 n 20.50 n 21.15 n 21.50 n 22.15 Agnano bivio via Scarfoglio n 6.25 n 7.00 n 7.25 n 8.00 n 8.25 n 9.00 n 9.25 n 10.00 n 10.25 n 11.00 n 11.25 n 12.00 n 12.25 n 13.00 n 13.25 n 14.00 n 14.25 n 15.00 n 15.25 n 16.00 n 16.25 n 17.00 n 17.25 n 18.00 n 18.25 n 19.00 n 19.25 n 20.00 n 20.25 n 21.00 n 21.25 n 22.00 n 22.25 Ospedale S.Paolo n 6.35 n 7.10 n 7.35 n 8.10 n 8.35 n 9.10 n 9.35 n 10.10 n 10.35 n 11.10 n 11.35 n 12.10 n 12.35 n 13.10 n 13.35 n 14.10 n 14.35 n 15.10 n 15.35 n 16.10 n 16.35 n 17.10 n 17.35 n 18.10 n 18.35 n 19.10 n 19.35 n 20.10 n 20.35 n 21.10 n 21.35 n 22.10 n 22.35 P.le Tecchio S.F.C. Mostra n 6.45 n 7.20 n 7.45 n 8.20 n 8.45 n 9.20 n 9.45 n 10.20 n 10.45 n 11.20 n 11.45 n 12.20 n 12.45 n 13.20 n 13.45 n 14.20 n 14.45 n 15.20 n 15.45 n 16.20 n 16.45 n 17.20 n 17.45 n 18.20 n 18.45 n 19.20 n 19.45 n 20.20 n 20.45 n 21.20 n 21.45 n 22.20 n 22.45

Napoli P.zza Garibaldi Monte di Procida


Napoli Staz. Vesuviana n 0.00 n 2.30 n 5.00 n 5.00 n 5.30 n 5.50 n 6.10 n 6.30 n 6.50 n 7.10 n 7.30 n 7.50 n 8.15 n 8.30 n 8.50 n 9.00 n 9.10 n 9.45 n 9.30 n 9.50 n 10.10 n 10.30 n 10.50 n 11.00 n 11.30 n 11.50 n 12.10 n 12.40 n 13.10 n 13.30 n 13.50 n 14.10 n 14.30 n 14.50 n 15.10 n 15.30 n 16.00 n 16.30 n 16.50 n 17.10 n 17.40 n 18.10 n 18.30 n 18.50 n 19.10 n 19.30 n 20.00 n 20.30 n 21.15 n 21.45 n 22.15 n 22.30 n 23.10 Piazza Municipio n 0.10 n 2.40 n 5.15 n 5.10 n 5.40 n 6.00 n 6.20 n 6.45 n 7.05 n 7.25 n 7.45 n 8.05 n 8.30 n 8.45 n 9.05 n 9.15 n 9.25 n 10.00 n 9.45 n 10.05 n 10.25 n 10.45 n 11.05 n 11.15 n 11.45 n 12.10 n 12.30 n 13.00 n 13.30 n 13.45 n 14.05 n 14.25 n 14.45 n 15.05 n 15.25 n 15.45 n 16.15 n 16.45 n 17.05 n 17.25 n 17.55 n 18.25 n 18.45 n 19.05 n 19.25 n 19.45 n 20.15 n 20.45 n 21.30 n 22.00 n 22.25 n 22.45 n 23.20 Mergellina n 0.20 n 2.50 n 5.25 n 5.20 n 5.50 n 6.10 n 6.30 n 6.55 n 7.15 n 7.35 n 7.55 n 8.15 n 8.40 n 8.55 n 9.15 n 9.25 n 9.35 n 10.10 n 9.55 n 10.15 n 10.35 n 10.55 n 11.15 n 11.25 n 11.55 n 12.20 n 12.40 n 13.10 n 13.40 n 13.55 n 14.15 n 14.35 n 14.55 n 15.15 n 15.35 n 15.55 n 16.25 n 16.55 n 17.15 n 17.35 n 18.05 n 18.35 n 18.55 n 19.15 n 19.35 n 19.55 n 20.30 n 20.55 n 21.40 n 22.10 n 22.35 n 22.55 n 23.30 Piazzale Tecchio n 0.25 n 2.55 n 5.35 n 5.25 n 6.00 n 6.20 n 6.40 n 7.05 n 7.25 n 7.45 n 8.05 n 8.25 n 8.50 n 9.10 n 9.25 n 9.35 n 9.45 n 10.20 n 10.05 n 10.25 n 10.50 n 11.10 n 11.25 n 11.40 n 12.10 n 12.35 n 12.55 n 13.25 n 13.55 n 14.10 n 14.30 n 14.50 n 15.10 n 15.30 n 15.50 n 16.10 n 16.35 n 17.05 n 17.25 n 17.50 n 18.15 n 18.50 n 19.10 n 19.30 n 19.50 n 20.10 n 20.45 n 21.05 n 21.50 n 22.20 n 22.40 n 23.05 n 23.35 AGNANO n 0.30 n 3.00 n 4.20 n 4.40 n 5.10 n 5.20 n 5.40 n 5.30 n 5.50 n 6.05 n 6.05 n 6.25 n 6.25 n 6.45 n 6.50 n 7.05 n 7.10 n 7.30 n 7.50 n 8.10 n 8.30 n 8.55 n 9.15 n 9.30 n 9.40 n 9.50 n 10.25 n 10.10 n 10.30 n 10.55 n 11.15 n 11.30 n 11.45 n 12.15 n 12.40 n 13.00 n 13.30 n 13.55 n 14.15 n 14.35 n 14.55 n 15.15 n 15.35 n 15.55 n 16.15 n 16.40 n 17.10 n 17.30 n 17.30 n 17.50 n 18.20 n 18.55 n 19.15 n 19.35 n 19.55 n 20.15 n 20.50 n 21.10 n 21.55 n 22.25 n 22.45 n 23.10 n 23.40 LUCRINO n 0.40 n 3.10 n 5.25 n 5.50 n 6.00 n 6.18 n 6.38 n 6.58 n 7.15 n 7.25 n 7.45 n 8.25 n 8.45 n 9.10 n 9.45 n 9.55 n 10.05 n 10.25 n 10.45 n 11.10 n 12.00 n 12.30 n 12.55 n 13.15 n 14.10 n 14.50 n 15.10 n 15.50 n 16.10 n 16.30 n 16.55 n 17.25 n 17.43 n 17.45 n 18.05 n 18.40 n 19.10 n 19.30 n 20.10 n 20.30 n 21.05 n 21.25 n 22.10 n 22.40 n 23.25 BACOLI n 0.50 n 3.20 n 5.35 n 6.00 n 6.10 n 6.33 n 6.53 n 7.13 n 7.30 n 7.40 n 8.00 n 8.40 n 9.00 n 9.25 n 10.00 n 10.10 n 10.20 n 10.40 n 11.00 n 11.25 n 12.15 n 12.45 n 13.10 n 13.30 n 14.25 n 15.05 n 15.25 n 16.05 n 16.25 n 16.45 n 17.10 n 17.40 n 17.55 n 17.55 n 18.15 n 19.00 n 19.25 n 19.45 n 20.25 n 20.45 n 21.20 n 21.35 n 22.20 n 22.50 n 23.35 FUSARO n 4.53 n 5.13 n 5.50 n 6.40 n 6.55 n 7.15 n 8.20 n 9.45 n 11.45 n 14.05 n 14.45 n 15.45 n 20.00 Torregaveta n 0.57 n 3.27 n 4.57 n 5.17 n 5.40 n 5.55 n 6.05 n 6.20 n 6.45 n 6.40 n 7.00 n 7.20 n 7.35 n 7.50 n 8.10 n 8.28 n 8.55 n 9.20 n 9.45 n 9.53 n 10.20 n 10.30 n 10.35 n 10.55 n 11.20 n 11.40 n 11.53 n 12.30 n 12.55 n 13.25 n 13.45 n 14.15 n 14.35 n 14.55 n 15.20 n 15.35 n 15.55 n 16.20 n 16.40 n 16.55 n 17.20 n 18.00 n 18.20 n 19.10 n 19.35 n 19.55 n 20.10 n 20.40 n 20.55 n 21.35 n 21.45 n 22.30 n 23.00 n 23.45 Monte di Procida n 1.00 n 3.30 n 5.00 n 5.20 n 6.00 n 6.10 n 6.50 n 6.45 n 7.05 n 7.25 n 7.25 n 7.55 n 8.15 n 8.35 n 9.00 n 10.00 n 10.40 n 11.00 n 12.00 n 13.00 n 13.30 n 13.50 n 14.20 n 14.40 n 15.00 n 15.40 n 16.00 n 16.45 n 17.00 n 17.25 n 18.05 n 18.15 n 18.05 n 18.25 n 19.15 n 19.40 n 20.00 n 20.15 n 21.00 n 21.40 n 21.50 n 22.35 n 23.05 n 23.50

Monteruscello Nisida / Nisida Monteruscello


Mont.ello Grotta del Sole n 7.10 n 8.10 n 9.10 n 10.10 n 11.10 n 12.10 n 13.10 n 14.10 n 15.10 n 16.10 n 17.10 n 18.10 n 19.10 Via Domitiana n 7.20 n 8.20 n 9.20 n 10.20 n 11.20 n 12.20 n 13.20 n 14.20 n 15.20 n 16.20 n 17.20 n 18.20 n 19.20 Arcofelice n 7.30 n 8.30 n 9.30 n 10.30 n 11.30 n 12.30 n 13.30 n 14.30 n 15.30 n 16.30 n 17.30 n 18.30 n 19.30 Pozzuoli Porto n 7.35 n 8.35 n 9.35 n 10.35 n 11.35 n 12.35 n 13.35 n 14.35 n 15.35 n 16.35 n 17.35 n 18.35 n 19.35 Stazione Gerolomini n 7.40 n 8.40 n 9.40 n 10.40 n 11.40 n 12.40 n 13.40 n 14.40 n 15.40 n 16.40 n 17.40 n 18.40 n 19.40 Bagnoli n 7.45 n 8.45 n 9.45 n 10.45 n 11.45 n 12.45 n 13.45 n 14.45 n 15.45 n 16.45 n 17.45 n 18.45 n 19.45 Nisida Capolinea n 7.55 n 8.55 n 9.55 n 10.55 n 11.55 n 12.55 n 13.55 n 14.55 n 15.55 n 16.55 n 17.55 n 18.55 n 19.55 Nisida Capolinea n 7.10 n 8.10 n 9.10 n 10.10 n 11.10 n 12.10 n 13.10 n 14.10 n 15.10 n 16.10 n 17.10 n 18.10 Bagnoli n 7.20 n 8.20 n 9.20 n 10.20 n 11.20 n 12.20 n 13.20 n 14.20 n 15.20 n 16.20 n 17.20 n 18.20 Stazione Gerolomini n 7.25 n 8.25 n 9.25 n 10.25 n 11.25 n 12.25 n 13.25 n 14.25 n 15.25 n 16.25 n 17.25 n 18.25 Pozzuoli Porto n 7.30 n 8.30 n 9.30 n 10.30 n 11.30 n 12.30 n 13.30 n 14.30 n 15.30 n 16.30 n 17.30 n 18.30 Arcofelice n 7.35 n 8.35 n 9.35 n 10.35 n 11.35 n 12.35 n 13.35 n 14.35 n 15.35 n 16.35 n 17.35 n 18.35 Via Domitiana n 7.45 n 8.45 n 9.45 n 10.45 n 11.45 n 12.45 n 13.45 n 14.45 n 15.45 n 16.45 n 17.45 n 18.45 Mont.ello Grotta del Sole n 7.55 n 8.55 n 9.55 n 10.55 n 11.55 n 12.55 n 13.55 n 14.55 n 15.55 n 16.55 n 17.55 n 18.55

La Schiana Bellavista
Ospedale La Schiana n 7.30 n 8.30 n 9.30 n 10.30 n 11.30 n 12.30 n 13.30 n 14.30 n 15.30 n 16.30 n 17.30 Scalandrone n 7.37 n 8.37 n 9.37 n 10.37 n 11.37 n 12.37 n 13.37 n 14.37 n 15.37 n 16.37 n 17.37 Lucrino n 7.42 n 8.42 n 9.42 n 10.42 n 11.42 n 12.42 n 13.42 n 14.42 n 15.42 n 16.42 n 17.42 Sella di Baia n 7.47 n 8.47 n 9.47 n 10.47 n 11.47 n 12.47 n 13.47 n 14.47 n 15.47 n 16.47 n 17.47 Bellavista (ASL) n 7.55 n 8.55 n 9.55 n 10.55 n 11.55 n 12.55 n 13.55 n 14.55 n 15.55 n 16.55 n 17.55 Sella di Baia n 8.00 n 9.00 n 10.00 n 11.00 n 12.00 n 13.00 n 14.00 n 15.00 n 16.00 n 17.00 n 18.00 Lucrino n 8.05 n 9.05 n 10.05 n 11.05 n 12.05 n 13.05 n 14.05 n 15.05 n 16.05 n 17.05 n 18.05 Scalandrone n 8.10 n 9.10 n 10.10 n 11.10 n 12.10 n 13.10 n 14.10 n 15.10 n 16.10 n 17.10 n 18.10 Ospedale La Schiana n 8.15 n 9.15 n 10.15 n 11.15 n 12.15 n 13.15 n 14.15 n 15.15 n 16.15 n 17.15 n 18.15

Miseno Bacoli Porto Miseno


Miseno n 7.30 n 8.00 n 8.30 n 9.00 n 9.30 n 10.00 n 10.30 n 11.00 n 11.30 n 12.00 n 12.30 n 13.00 n 13.30 n 14.00 n 14.30 n 15.00 n 15.30 n 16.00 n 16.30 n 17.00 n 17.30 n 18.00 n 18.30 n 19.00 Bacoli Centro n 7.35 n 8.05 n 8.35 n 9.05 n 9.35 n 10.05 n 10.35 n 11.05 n 11.35 n 12.05 n 12.35 n 13.05 n 13.35 n 14.05 n 14.35 n 15.05 n 15.35 n 16.05 n 16.35 n 17.05 n 17.35 n 18.05 n 18.35 n 19.05 Porto n 7.40 n 8.10 n 8.40 n 9.10 n 9.40 n 10.10 n 10.40 n 11.10 n 11.40 n 12.10 n 12.40 n 13.10 n 13.40 n 14.10 n 14.40 n 15.10 n 15.40 n 16.10 n 16.40 n 17.10 n 17.40 n 18.10 n 18.40 n 19.10 Via Risorgimento n 7.45 n 8.15 n 8.45 n 9.15 n 9.45 n 10.15 n 10.45 n 11.15 n 11.45 n 12.15 n 12.45 n 13.15 n 13.45 n 14.15 n 14.45 n 15.15 n 15.45 n 16.15 n 16.45 n 17.15 n 17.45 n 18.15 n 18.45 n 19.15 Miseno n 7.50 n 8.20 n 8.50 n 9.20 n 9.50 n 10.20 n 10.50 n 11.20 n 11.50 n 12.20 n 12.50 n 13.20 n 13.50 n 14.20 n 14.50 n 15.20 n 15.50 n 16.20 n 16.50 n 17.20 n 17.50 n 18.20 n 18.50 n 19.20

Navetta Torregaveta Monte di Procida


PERCORSO: Torregaveta Staz. F.C. Via Torregaveta Torrione (Monte Di Procida) P.za XVII Gennaio Cercone Torregaveta DA MONTE DI PROCIDA n 6.10 DA TORREGAVETA n 06:45 n 07:05 n 07:25 n 07:45 n 08:05 n 08:25 n 08:45 n 09:05 n 09:25 n 09:45 n 10:05 n 10:25 n 10:45 n 11:05 n 11:25 n 11:45 n 12:05 n 12:25 n 12:45 n 13:05 n 13:45 n 13:25 n 14:05 n 14:25 n 14:45 n 15:05 n 15:30 n 15:55 n 16:25 n 17:05 n 17:25 n 17:45 n 18:05 n 18:25 n 18:45 n 19:05 n 19:25 n 20:05 n 20:45 n 21:20 n 21:40 n 22:00

ILCORRIEREFLEGREO
27 settembre 2012

Trasporti 19
Autobus
M1B Mondragone Napoli P.le Tecchio
DA MONDRAGONE n 4.30 n 5.00 n 5.30 n 6.00 n 6.30 n 7.00 n 7.30 n 8.00 n 8.40 n 9.20 n 10.00 n 10.50 n 12.00 n 13.15 n 14.20 n 14.50 n 15.30 n 16.10 n 16.50 n 17.30 n 18.10 n 18.50 n 19.40 n 20.10 n 20.50 n 21.30 DA NAPOLI P.LE TECCHIO n 6.05 n 6.35 n 7.05 n 7.40 n 8.15 n 8.50 n 9.20 9.50 n 10.30 n 11.10 n 11.50 n 12.40 n 13.50 n 15.05 n 16.10 n 16.40 n 17.20 n 18.00 n 18.40 n 19.20 n 20.00 n 20.40 n 21.30 n 22.00 n 22.30 n 23.05

Monte di Procida Monaldi / Monaldi Monte di Procida


MONTE DI PROCIDA n 6.30 n 7.30 n 9.15 n 10.30 n 12.15 n 13.30 n 14.55 n 16.10 n 17.35 BACOLI n 6.45 n 7.45 n 9.30 n 10.45 n 12.30 n 13.45 n 15.10 n 16.25 n 17.50 BAIA n 6.50 n 7.50 n 9.35 n 10.50 n 12.35 n 13.50 n 15.15 n 16.30 n 17.55 ARCOFELICE n 6.55 n 8.00 n 9.45 n 11.00 n 12.40 n 14.00 n 15.20 n 16.40 n 18.10 INGESSO TANGENZIALE n 7.05 n 8.15 n 10.00 n 11.15 n 12.50 n 14.10 n 15.35 n 16.50 n 18.25 USC.TANG.ARENELLA n 7.10 n 8.25 n 10.10 n 11.25 n 13.00 n 14.15 n 15.40 n 16.55 n 18.40 P.ZZA MEDAGLIE D'ORO n 7.20 n 8.35 n 10.20 n 11.35 n 13.10 n 14.25 n 15.50 n 17.05 n 19.00 OSPEDALE MONALDI n 7.30 n 8.45 n 10.30 n 11.45 n 13.20 n 14.35 n 16.00 n 17.15 n 19.15 OSPEDALE MONALDI n 7.45 n 9.00 n 10.45 n 12.00 n 13.35 n 14.50 n 16.15 n 17.30 n 19.30 P.ZZA MEDAGLIE D'ORO n 7.55 n 9.10 n 10.55 n 12.10 n 13.45 n 15.00 n 16.25 n 17.40 n 19.40 ING. TANG.ARENELLA n 8.00 n 9.15 n 11.00 n 12.15 n 13.50 n 15.05 n 16.30 n 17.45 n 19.45 ARCO FELICE USC. TANGENZIALE n 8.25 n 9.40 n 11.25 n 12.40 n 14.15 n 15.30 n 16.55 n 18.10 n 20.10 BAIA n 8.35 n 9.50 n 11.35 n 12.50 n 14.25 n 15.40 n 17.05 n 18.20 n 20.20 BACOLI n 8.40 n 9.55 n 11.40 n 12.55 n 14.30 n 15.45 n 17.10 n 18.25 n 20.25 MONTE DI PROCIDA n 9.00 n 10.15 n 12.00 n 13.15 n 14.45 n 16.00 n 17.25 n 18.45 n 20.50

P7 nero Quarto Qualiano Marano


DA QUARTO n 6.10 n 7.55 n 9.35 n 11.10 n 13.25 n 15.05 n 16.45 DA MARANO n 7.00 n 8.40 n 10.20 n 11.55 n 14.10 n 15.50 n 17.30

P11 nero Monterusciello Pozzuoli


DA MONTERUSCIELLO n 5.00 n 5.50 n 6.40 n 7.30 n 8.25 n 9.10 n 10.05 n 10.55 n 11.50 n 12.35 n 13.30 n 14.15 n 15.15 n 15.55 n 16.50 n 17.35 n 18.30 n 19.20 n 20.10 n 21.00 DA POZZUOLI n 5.45 n 6.35 n 7.35 n 8.15 n 9.10 n 10.00 n 10.55 n 11.40 n 12.35 n 13.20 n 14.20 n 15.05 n 16.00 n 16.40 n 17.35 n 18.25 n 19.15 n 20.05 n 21.00 n 21.45 n 22.00

P7NE Quarto Pozzuoli Ospedale La Schiana


DA QUARTO n 7.30 n 9.05 n 10.35 n 12.05 n 16.30 n 18.00 n 19.30 DA LA SCHIANA n 8.20 n 9.50 n 11.20 n 12.50 n 15.45 n 17.15 n 18.45 n 20.15

P11 rosso Monterusciello Pozzuoli


DA MONTERUSCIELLO n 5.15 n 6.05 n 6.55 n 7.45 n 8.35 n 9.25 n 10.15 n 11.00 n 11.55 n 12.45 n 13.35 n 14.25 n 15.15 n 16.05 n 16.55 n 17.45 n 18.35 n 19.25 n 20.15 n 21.10 DA POZZUOLI n 6.00 n 6.50 n 7.40 n 8.30 n 9.20 n 10.05 n 11.00 n 11.50 n 12.40 n 13.30 n 14.20 n 15.10 n 16.00 n 16.50 n 17.40 n 18.30 n 19.20 n 20.10 n 21.00 n 22.00

M1N Baia Domitio Licola Borgo


DA BAIA DOMITIA n 8.00 n 9.00 n 18.55 n 19.55 DA LICOLA BORGO (Depuratore) n 6.35 n 7.10 n 17.10 n 18.10 Licola Borgo DA TORRE DI PESCOPAGANO n 4.40 n 5.00 n 5.10 n 5.40 n 6.15 n 6.30 n 6.45 n 8.20 n 16.15 n 17.15 n 17.35 n 19.30 DA VIA S. MARIA DEL PANTANO (Depuratore) n 5.25 n 5.45 n 5.55 n 7.35 n 9.55 n 10.45 n 15.20 n 16.20 n 16.40 n 18.35 n 20.25

P8 Pozzuoli Pianura
DA POZZUOLI n 5.30 n 6.40 n 8.00 n 9.20 n 10.40 n 12.00 n 13.20 n 14.40 n 16.40 n 18.00 n 19.20 n 20.40 n 22.00 DA PIANURA n 6.00 n 7.20 n 8.40 n 10.00 n 11.20 n 12.40 n 14.00 n 15.20 n 17.20 n 18.40 n 20.00 n 21.20

M1NC Torre di Pescopagano

P12 rosso Pozzuoli Licola (via Cuma)


DA POZZUOLI n 5.15 n 6.15 n 7.15 n 8.15 n 9.15 n 10.15 n 11.15 n 12.05 n 13.30 n 13.55 n 15.15 n 17.15 n 19.15 n 21.15 DA LICOLA n 5.15 n 6.15 n 7.15 n 8.15 n 9.15 n 10.15 n 11.10 n 12.15 n 13.00 n 14.20 n 15.15 n 16.15 n 18.15 n 20.15

NAVETTA TORREGAVETA MONTE DI PROCIDA TORREGAVETA


si effettua dal luned al sabato .......................................................Parte alle ......Arriva alle M.te di procida Torregaveta ..................................................................6.45 ..............6.55 Torregaveta Torregaveta........................................................................7.00 ...............7.15 Torregaveta Torregaveta........................................................................7.20 ...............7.35 Torregaveta Torregaveta........................................................................7.40 ...............7.55 Torregaveta Torregaveta SAN ANTONIO ...............................................8.00 ...............8.15 Torregaveta Torregaveta........................................................................8.20 ...............8.35 Torregaveta Torregaveta........................................................................8.40 ...............8.55 Torregaveta Torregaveta via SAN ANTONIO ..........................................9.00 ...............9.15 Torregaveta Torregaveta........................................................................9.40 ...............9.55 Torregaveta Torregaveta.......................................................................10.20 .............10.35 Torregaveta Torregaveta via SAN ANTONIO .........................................11.00 .............11.15 Torregaveta Torregaveta.......................................................................11.40 .............11.55 Torregaveta Torregaveta.......................................................................12.20 .............12.35 Torregaveta Torregaveta via SAN ANTONIO .........................................12.40 .............14.55 Torregaveta Torregaveta.......................................................................13.00 .............13.15 Torregaveta Torregaveta.......................................................................13.20 .............13.35

P9 Solfatara Metr
DA VIA COSTE DAGNANO n 5.30 n 6.30 n 7.30 n 8.30 n 9.30 n 10.30 n 11.30 n 12.30 n 13.30 n 14.30 n 15.30 n 16.30 n 17.30 n 18.30 n 19.30 n 20.30 n 21.30

P2 La Schiana Toiano Pozzuoli


DA LA SCHIANA n 5.30 n 6.05 n 6.40 n 7.15 n 7.55 n 8.35 n 9.15 n 9.55 n 10.35 n 11.15 n 11.55 n 12.35 n 13.15 n 13.55 n 14.35 n 15.15 n 15.55 n 16.35 n 17.15 n 17.55 n 18.35 n 19.15 n 19.55 n 20.35 n 21.15 n 21.55 DA POZZUOLI n 5.30 n 6.05 n 6.40 n 7.15 n 7.55 n 8.35 n 9.15 n 9.55 n 10.35 n 11.20 n 12.00 n 12.35 n 13.15 n 13.55 n 14.35 n 15.15 n 15.55 n 16.40 n 17.20 n 17.55 n 18.35 n 19.15 n 19.55 n 20.35 n 21.15 n 21.55

P10 nero Pozzuoli Quarto (via la macchia)


DA POZZUOLI n 6.45 n 8.15 n 9.45 n 11.15 n 12.45 n 14.15 n 15.45 n 17.15 n 18.45 n 20.15 n 21.45 DA QUARTO n 6.00 n 7.20 n 9.00 n 10.30 n 12.00 n 13.30 n 15.00 n 16.30 n 18.00 n 19.30 n 21.00

P18B Pozzuoli Lago Patria


DA POZZUOLI n 5.10 n 5.55 n 6.35 n 7.55 n 8.35 n 9.35 n 10.35 n 11.35 n 12.35 n 13.55 n 14.35 n 15.35 n 16.35 n 17.35 n 18.35 n 19.35 n 20.35 n 21.30 DA LAGO PATRIA n 5.55 n 7.00 n 7.20 n 8.40 n 9.40 n 10.40 n 11.40 n 12.40 n 13.40 n 14.50 n 15.40 n 16.40 n 17.40 n 18.40 n 19.40 n 20.40 n 21.30 n 22.20

P10 rosso Pozzuoli Quarto


DA POZZUOLI n 5.45 n 6.15 n 7.00 n 7.45 n 8.45 n 9.15 n 10.15 n 10.45 n 11.45 n 12.15 n 13.15 n 13.19 n 13.45 n 13.49 n 14.45 n 15.15 n 16.15 n 16.45 n 17.45 n 18.20 n 19.15 n 19.45 n 20.45 n 21.15 DA QUARTO n 5.30 n 6.30 n 7.00 n 7.30 n 8.15 n 9.30 n 10.00 n 11.00 n 11.30 n 12.30 n 12.50 n 14.00 n 14.30 n 15.30 n 16.00 n 17.00 n 17.30 n 18.30 n 19.00 n 20.00 n 20.30

MONTERUSCELLO FUSARO
(ARRETRAMENTO A QUARTO) FERIALE si effettua dal luned al venerd Tratta MONTE DI PROCIDA FUSARO SELEX M.te di procida Fusaro Fusaro M.te di procida Parte alle 7.20 17.00 Arriva alle 7.55 17.35

P6B nero Pozzuoli Porto Nuovo


Tribunale Via Pisciarelli DA POZZUOLI PORTO n 7.50 n 8.40 n 9.35 n 10.25 n 11.05 n 11.55 n 12.35 n 13.25 DA NUOVO TRIBUNALE VIA PISCIARELLI n 8.45 n 9.35 n 10.20 n 11.10 n 11.50 n 12.40 n 13.20 n 14.10

P19 rosso Lago Patria Licola Napoli


DA LAGO PATRIA n 6.40 n 7.40 n 8.40 n 9.55 n 10.50 n 12.10 n 13.25 n 14.20 n 15.30 n 16.30 n 17.3 n 18.30 n 19.30 n 20.30 DA NAPOLI n 7.40 n 8.40 n 9.40 n 10.55 n 11.50 n 13.10 n 14.25 n 15.20 n 16.30 n 17.30 n 18.30 n 19.30 n 20.20 n 21.20

Percorso Tratta: Monte di Procida Fusaro Selex Monte Di Procida Via Torregaveta Cappella Bacoli Via Risorgimento Alt. Distr. Esso Villa Comunale Via Lungolago V.Le Olimpico Fusaro Selex

Tratta QUARTO FUSARO SELEX Quarto Fusaro Fusaro Quarto

Parte alle 7.05 17.00

Arriva alle 7.55 18.10

P6B rosso Monterusciello Metr (circolare)


DA MONTERUSCIELLO n 7.10 n 8.25 n 9.35 n 10.40 n 11.45 n 15.00 n 16.05 n 17.10 n 18.15 n 19.20

Percorso Tratta: Quarto Fusaro Selex Quarto Stazione (Proveniente Dalla Rotonda, Prima Della Stazione) Ritorno Alla Rotonda Quarto Ponte Cumana Localita La Macchia Via Campana Verso Pozzuoli Incrocio A Dx Per Monteruscello Monteruscello Interno Via Grotte Del Sole Arcofelice Fusaro Selex

S141 Qualiano Quarto Pozzuoli (servizio scolastico) DA QUALIANO n 7.15 n 12.10 DA PIAZZA ALDO MORO ARCO FELICE n 8.35

NAPOLI FUSARO SELEX


DAL LUNED AL VENERD NAPOLI (C.SO EUROPA) FUSARO SELEX C.so europa Fusaro Fusaro C.so europa Parte alle 7.10 17.00 Arriva alle 7.55 18.10

Metropolitana
POZZUOLI SOLFATARA PER NAPOLI n 5.43 n 6.13 n 6.25 n 6.37 n 6.45 n 7.11 n 7.24 n 7.38 n 7.44 n 7.57 n 8.11 n 8.18 n 8.27 n 8.36 n 8.43 n 8.48 n 9.00 n 9.10 n 9.17 n 9.25 n 9.37 n 9.49 n 10.01 n 10.06* n 10.14* n 10.19 n 10.25 n 10.37 n 10.43 n 10.47 n 10.52 n 11.00 n 11.10 n 11.16 n 11.27 n 11.37 n 11.48 n 11.58 n 12.05 n 12.13 n 12.19 n 12.37 n 12.46 n 12.53 n 13.01 n 13.07 n 13.15 n 13.24 n 13.37 n 13.47 n 13.57 n 14.08 n 14.13 n 14.25 n 14.36 n 14.41 n 14.48 n 14.58 n 15.17* n 15.25 n 15.35 n 15.46 n 16.00 n 16.06 n 16.13 n 16.25 n 16.37 n 16.43 n 16.48 n 17.08 n 17.14* n 17.22 n 17.28 n 17.37 n 17.48 n 17.55* n 18.00 n 18.07 n 18.14* n 18.18* n 18.27 n 18.35 n 18.41 n 18.50 n 18.58* n 19.08 n 19.19* n 19.25 n 19.37 n 19.48* n 20.00 n 20.12 n 20.17* n 20.27 n 20.47* n 20.55* n 21.04 n 21.11* n 21.25 n 21.43* n 21.54* n 22.01 n 22.33* n 22.44* n 23.07*
*corsa con ultima fermata a Napoli Campi Flegrei

Percorso Tratta: Via Belvedere Via Cilea Via Scarlatti Teatro Diana Via Cimarosa P.zza Vanvitelli Via Bernini P.zza Medaglie Doro P.Zza Immacolata P.Zza Leonardo Via Salvator Rosa P.Zza Mazzini . A Sx Per Arenella Ingr. Tangenziale Arcofelice Fusaro Selex

NAPOLI (LOGGETTA) FUSARO SELEX Loggetta Fusaro Fusaro Loggetta

Parte alle 6.55 17.00

Arriva alle 7.55 18.10

Percorso Tratta: Loggetta Via Dellepomeo R.Ne Traiano Viale Traiano Ultimo Incrocio Prima Di Via Cintia A Dx Per Zona Mercato Ortofrutticolo Via Dellepomeo Pianura Interno Pianura Via Provinciale Montagna Spaccata Via Campana P.zza Annunziata Via Domitiana Arcofelice Fusaro Selex

SERVIZIO ESTIVO VOMERO MISENO Dal 12 Giugno


Ore 8:00 ed ore 10:00 Ore 16:00 ed ore 18:00
Percorso Tratta: P.ZzaMuzii Via Arenella Via Piscitelli Via Altamura Via Gemito Via Cilea Via Piave Loggetta Tangenziale Fuorigrotta Uscita Cuma Arco Felice Vecchio Fusaro Cappella Via Miliscola Miseno e ritorno. Il costo unitario del biglietto Andata/Ritorno di .5,00 comprabile solo a bordo.

NAPOLI PER POZZUOLI SOLFATARA n 5.25* n 5.30* n 5.46 n 6.05* n 6.15* n 6.16 n 6.24* n 6.30* n 6.36 n 6.38* n 6.50 n 6.52* n 7.10 n 7.16 n 7.22 n 7.28 n 7.34 n 7.41 n 7.58 n 8.14 n 8.20 n 8.26 n 8.34 n 8.42 n 8.56 n 9.02 n 9.13 n 9.19 n 9.32 n 9.48 n 9.50* n 9.56 n 10.14 n 10.20 n 10.25 n 10.42 n 10.50 n 10.58 n 11.08 n 11.16 n 11.22 n 11.34 n 11.44 n 11.52* n 11.57 n 12.05 n 12.13 n 12.23 n 12.37 n 12.44 n 12.55 n 13.08 n 13.12 n 13.25 n 13.34 n 13.40 n 13.46 n 13.55 n 14.01 n 14.16 n 14.22 n 14.36 n 14.44 n 14.54 n 15.06 n 15.17 n 15.22 n 15.26 n 15.33 n 15.45 n 16.01 n 16.21 n 16.37* n 16.37 n 16.43 n 16.50 n 16.53* n 16.58 17.12 n 17.16 n 17.22 n 17.34 n 17.44 n 17.53* n 17.56 n 18.08 n 18.18 n 18.24 n 18.37* n 18.37 n 18.44 n 18.54 n 19.11 n 19.19 n 19.25* n 19.34 n 19.44 20.14 n 20.21 n 20.25* n 20.34 n 20.57 n 21.17 n 21.40 n 22.01 n 22.22
*corsa con partenza da Napoli Campi Flegrei

POZZUOLI PER VILLA LITERNO n 5.30 n 6.25 n 6.41 n 6.52 n 7.09 n 7.40 n 8.09 n 8.38 n 9.50 n 10.03 n 11.38 n 12.05 n 12.45 n 13.43 n 14.10 n 14.45 n 15.05 n 15.49 n 16.09 n 16.50 n 17.27 n 18.05 n 18.50 n 19.36 n 19.57 n 20.48 VILLA LITERNO PER POZZUOLI n 5.56 n 6.58 n 7.21 n 8.10 n 8.26 n 9.15 n 9.47 n 9.56 n 10.25 n 11.10 n 12.15 n 12.35 n 13.14 n 14.12 n 14.28 n 15.17 n 16.29 n 16.56 n 17.35 n 17.57 n 18.32 n 19.08 n 20.12 n 21.24 n 22.49

20 Annunci
Pe r in se ri re i Tu oi an nu nc i ch iam a al lo 081. 526.44.66

ILCORRIEREFLEGREO
27 settembre 2012

ved dal Luned al Gio alle 12,00 dalle 9,30

Chi cerca trova...


Immobili
Zona Scalandrone fittasi appartamento panoramicissimo. Tel. 3473418422 Cuma, fittasi villa con ampio giardino. Tel. 3473418422 Fittasi appartamento 90 mq buone condizioni, centralissimo, a due passi dalla metropolitana di Pozzuoli, sito al parco Bognar n. 14, cosi composto: salone ampio, due camere da letto, bagno, cucina, ampia balconata. Euro 900 mensili. Rivolgersi a Carmen tel. 3891681848 Monteruscello vendesi appartamento di 105mq composto da 4 camere da letto, 1 salone, 1 cucina, 2 bagni, ripostiglio e poso auto. Tel. 3331386304 Monterusciello (adiacenze Enel e stazionamento autobus) fittasi appartamento di circa 60 mq. piano terra composto da: ingresso, cucina, soggiorno, due camere da letto, bagno. 400 euro mensili trattabili. Tel. 3392493767 Quarto, in contesto privato signorile ed elegante, ampia e luminosa nuova mansarda di 50 mq. c.a in palazzo di nuova costruzione composto da salone living, camera da letto e accessorio, 2 balconi, 1 che prende la camera da letto e laltro il salone, 2 posti auto , 1 in garage e laltro allinterno del contesto chiuso 400 euro. Per info 3478133081 Bacoli, via Cuma adiacente Fusaro fittasi miniappartamento composto da soggiorno, angolo cottura, camera da letto, bagno, posto auto. Tel. 3887469313 Pozzuoli, ( zona palazzine) carinissimo monolocale arredato composto da camera da letto, angolo cottura e accessorio, possibilit posti auto. Negozi, metropolitana, cumana, autobus nelle immediate vicinanze 400 euro . Per info 3493802054 Licola, vicino al parco Azzurro fittasi villa con 100mq di giardino, 2 camere, cucina abitabile, posto auto. Tel. 3480673256 Licola via Sannullo vicino alle utenze vendesi appartamento 2 livelli con bagno con doccia, bagno padronale bellissimo, garage. Euro 270.000,00 poco trattabili. Tel. 3480673256 Fittasi vicino parco azzurro appartamento indipendente con ampio giardino e visuale. Euro 650,00. Tel. 3480673256 Licola fittasi monolocale composto da camera, cucina, bagno e posto auto. Euro 310,00. Tel. 3480673256 Arco Felice via Annecchino fittasi locale per attivit commerciale o deposito. Euro 350,00. Tel. 0818761679 Monteruscello fittasi villetta nei pressi di Fima composta da 3 camere da letto, salone, cucina, 2 bagni e giardino. Tel. 3388543943 Monteruscello, fittasi sala di 300mq per danza o altre attivit sportive. Tel. 3271985744 Barano d'Ischia: in piccola palazzina ttasi due appartamenti ciascuno con 4/6 posti letto, bagno,cucina, salotto, con vista panoramica ed estrema luminosit. E' possibile richiedere anche una camera con bagno singola. Per informazioni scrivere all'indirizzo e-mail: casabuono@libero.it. oppure chiamare il: 333/506.96.34 Monteruscello fittasi monolocale. Tel. 0815241642 Licola Magic World fittasi appartamento di 100mq con 50mq di terrazzo pi cantinola di 60mq con cucina e bagno. Posti auto e ingresso indipendente. Euro 550,00. Tel. 3331116994 Pozzuoli via Vecchia San Gennaro, fittasi appartamento di 140mq composta da 2 camere, 2 bagni, salone, cucina, terrazzo. Tel. 3382019462 Quarto Via Marmolito in contesto privato signorile ed elegante, ampia e luminosa nuova mansarda di 50 mq. c.a in palazzo di nuova costruzione composto da salone living, camera da letto e accessorio, 2 balconi, 1 presso la camera da letto e laltro per il salone, 2 posti auto , 1 in garage e laltro allinterno del contesto chiuso. Per info 3493802054. Euro 400,00. Causa trasferimento allestero cedesi o fittasi avviata, decennale, attivit di bar, stuzzicheria, rosticceria con licenza di categoria B, compreso licenza vendita alcolici. Ottimo investimento. Prezzo affare. Info 3335797956 (ore pasti). Uscita Tangenziale Monteruscello Nord fittasi locale commerciale uso studio. Euro 400,00. Tel. 3459397432 Cappella Vecchia, via Casale, fittasi appartamento composto da camera da letto, cucina, bagno e ripostiglio. Euro 330.00. Tel. 3389800156 Rione Artiaco fittasi appartamento composto da 2 camere, bagno, cucina, terrazzino. Euro 500,00. Tel. 3382357257 Baia fittasi villetta bilivello da ristrutturare. Euro 700,00. Tel. 3382357257 Pozzuoli zona Cumana (nei pressi della biblioteca comunale), fittasi monolocale 50mq finemente arredato. Euro 500 compreso di pulizie e luci scala. Tel. 3396551261-33434666983 Marina Grande di Bacoli fittasi appartamento arredato a persone distinte per mesi di luglio e agosto. Tel. 0815235487-3203542513 Licola Magic World fittasi appartamento di 120mq in villetta bifamiliare con garage, giardino, ingresso indipendente e camino. Prezzo 500,00 euro. Tel. 0815263144 Bacoli centro, fittasi mini appartamento vicino al mare per mesi estivi. Spazio esterno. Tel. 3488058490 Pozzuoli via Cofanara uscita tangenziale Via Campana fittasi 3 appartamenti di 100mq circa di cui 2 sono situati al 1 piano ed 1 al 2 piano. Posto auto interno e cancello automatico. Tel. 0815266544-3384553664 Arco Felice fittasi a referenziati per periodo estivo appartamento adiacente ex lido Augusto composto da 2 camere pi servizi. Tel. 0815243642 Parco Enea fittasi appartamento di 75mq con servizio uso ufficio, 1 piano. Tel. 0815263434 Mario Orsi Agnano via Raffaele Ruggiero fittasi appartamento al 2 piano composto da tre vani pi accessori. Tel. 0815266604 Via Campana fittasi appartamento piano terra con salone grande, cucina in muratura, camera da letto, bagno e camino. Tel. 3402551250 Bacoli centro, fittasi miniappartamento mesi estivi con spazio esterno. Vicino al mare. Tel 3488058496 Pozzuoli zona Cigliano fittasi appartamento di 100mq composto da 2 camere da letto, 2 bagni, cucina, salone, ingresso indipendente con 2 posti auto con giardino. Euro 450,00. Tel 3396489647 Cerco, zona Monteruscello, appartamento/monolocale ammobiliato prezzo da 200 a 250 euro. Per info contattatemi al numero 3342186598 Salvatore Riferimento stazione cumana ArcoFelice a ridosso della banca bnl vicino al supermercato 2000, fittasi appartamento piano rialzato composto da tre camere pi accessori di mq 88 pi balcone di 23mq. Termoautonomo. No agenzie. Tel. 3478428114 Pozzuoli adiacente parco azzurro vendesi o fittasi villa su tre livelli in parco chiuso. Panoramica. Licenza edilizia. Tel. 3477116885 Pozzuoli zona Anfiteatro, zona collegata con tutti i mezzi pubblici, fittasi per una donna stanza singola arredata con angolo cottura e bagno. Telefono fisso ed internet. Euro 230,00 pi servizi. Tel 3398801261 Fusaro zona Scalandrone fittasi villino con ampio terrazzo panoramicissimo composto da cucina, angolo cottura, 2 camere da letto, bagno, ingresso indipendente. Euro 600,00. Tel. 3392493767 Periodo estivo maggio-settembre fittasi a referenziati appartamento composto da camera da letto, cameretta con 2 posti letto, cucina abitabile e servizio. A 5 min. dalla spiaggia di Miliscola. Per info 3335797956 Pozzuoli centro storico a 50m. da Piazza della Repubblica vendesi locale commerciale di mq 64 uso studio medico o altre attivit. Ingresso anche dal portone del palazzo . Tel. 3404605980 Baia localit Scalandrone fittasi piccolo orto fronte strada. Tel. 3342001126 Pozzuoli uscita via Campana fittasi villetta indipendente di 65mq con camPozzuoli, parco Bognar n.14, centralissimo a due passi dalla stazione della Metropolitana, fittasi appartamento di 90 mq in buone condizioni composto da: salone ampio, due camere da letto, bagno, cucina, ampia balconata. Euro 900 mensili. Tel. 3891681848 (rivolgersi a Carmen) era, bagno, salone con angolo cottura (cucina in muratura), ingresso, piccolo giardino. Tel 3402551250 Pozzuoli via Campana fittasi appartamento 2 stanze, cucina abitabile, corridoio, bagno, 2 balconate soleggiate. Posto auto. Euro 450,00. Tel. 0815268423/0815264044 Monte di Procida fittasi monolocale completamente arredato con tutti i comfort. Tel. 3391821029 Pozzuoli via Pergolesi a 50mt dal Monte Paschi vendesi 3 locali comunicanti piano terra, fronte strada con seminterrato. Ottima esposizione. Euro 140.000,00. Tel. 08185414433701001637. No agenzie. Quarto, fittasi deposito pavimentato di 200mq. Tel. 0818765418 Quarto via Kennedy fittasi locale di 60mq. Tel. 0818765418 Fittasi appartamento via Artiaco composto da 3 vani. Vista mare. Tel. 3201962119 Cappella cedesi attivit di surgelati e generi alimentari o vendesi attrezzature. Tel. 0815231902-0815233290 Cappella via Mercato di Sabato fittasi locale. Tel. 0815231215 Ischitella lato mare a 150 metri dalla tangenziale e a150 metri dal mare in parco privato fittasi villetta ottima esposizione, ampio luminoso salone doppio, cucina abitabile, tre camere da letto, due bagni, piccolo giardino, garage. Euro 1.200,00 mese di luglio, 1.800,00 mese di agosto. Tel. 0818043794 Cappella vecchia Monte di Procida fittasi monolocale piano terra 1 vano con bagno e cucina a muro. Euro 300,00. Tel. 3387060347 Antonio Bacoli localit Cappella (centro storico) fittasi a referenziati appartamento al 1piano con ingresso indipendente e composto da camera da letto, cameretta, cucina abitabile e servizio. Per info 3335797956 Bacoli fittasi appartamento composto da cucina, bagno e 2 stanze. Euro 400,00 mensili. Tel. 3475129113 Pozzuoli zona Anfiteatro fittasi appartamento completamente arredato composto da 2 camere, soggiorno, cucina, bagno e piccolo spazio esterno. Ingresso indipendente e posto auto. Euro 700,00. Tel. 3481133866 Arcofelice zona centrale, fittasi locale 40mq uso studio/ufficio. Euro 650,00. Per info 3200807508

Abbigliamento
Vendo stivali n 39 Nero Giardini per inutilizzo. Nuovi, comprati a febbraio pagato euro 110,00, vendo per euro 50,00. Tel. 3270294108

Animali

Un cucciolo di pochi mesi cerca casa. E dolce, tranquillo e bisognoso di tanto affetto. Chi pu ospitarlo? Il 28 ottobre si smarrito nella zona di Licola un cane maschio di razza meticcia di nome Whisky. Offro una ricompensa di 100 euro a chiunque me lo riporti. 340/2621549

Attrezzature
Vendo soggiorno color noce in ottime condizioni. Euro 350,00. Tel. 3391146190 Vendo armadio piuma di mogano nero da camera da letto. Misure 3,00X2,50m. Prof. 0,60m. Prezzo 1,500 euro incluso trasporto. Per info contattare 3332512542 dalle 14.30. Vendo tavolo stile Luigi XV lavorato amano, rotondo e apribile, con 4 sedie poltroncina in velluto rosa. Prezzo euro 2.000,00 trattabili. Tel. 0815261529

Auto e moto
Vendo Piaggio Beverly 250cc anno 2005, 50.000km. Euro 1000,00. Tel. 3396045024 Vendo Honda chiocciola anno 2001. Tel. 3394448550 Vendo Opel Corsa anno 1997, carrozzeria e meccanica in ottime condizioni. Vendo per inutilizzo. Euro 700,00 escluso passaggio di propriet. Tel. 3334631387 Vendo Peugeot Saletis 250 colore grigio, km 17.000, anno 2007 completo di casco e bauletto. Euro 2.000,00. Tel. 3289589813

ILCORRIEREFLEGREO
27 settembre 2012

Annunci 21

...un mare di annunci


Pozzuoli fittasi in parco custodito appartamento di 110mq. Posto auto in box chiuso. Euro 800,00. Tel. 3481133866 Pozzuoli Solfatara fittasi appartamento completamente ristrutturato composto da salone, cucina, 2 camere da letto, bagno e posto auto. Euro 550,00. Tel. 3481133866 Pozzuoli, via Cosenza fittasi locale commerciale di ampia quadratura con 2 ingressi. Tel. 3386802162 commessa per negozio di alimentari, anche prima esperienza. Orari: 7,3014,30. Tel. 3926626596 Fotografo free lance con studio privato, realizza servizi fotografici di qualit professionale. Si effettuano servizi fotografici per ogni tipo di evento, inoltre si realizzano book fotografici per casting mondo dello spettacolo (moda, cinema, etc). Prezzi modici, alta qualit delle stampe fotografiche effettuate con tecnologia allavanguardia. Si realizzano inoltre servizi fotografici per qualsiasi tipo di cerimonie (matrimoni, battesimi, comunioni, feste di laurea, feste 18 anni). incluso nel prezzo si offre un trattamento estetico completo eseguito da truccatrice professionista. No perditempo, annuncio sempre valido. Per contatti 3482265281 Zona Flegrea, Signora Italiana residente a Pozzuoli cerca lavoro come badante anziani o collaboratrice domestica. Disponibilit ore 9,00-17,00. Tel. 3397124898-3496044046 Cuoco con esperienza trentennale cerca lavoro fine settimana o turni serali. Tel. 3803206066 Zona Flegrea, cerco lavoro come collaboratrice domestica, babysitter o assistente anziani. Tel. 3339215157 Donna napoletana cerca lavoro come badante notte e giorno. Tel. 3478877834 Donna di 42enne italiana residente a Pozzuoli seria riservata cerca lavoro come collaboratrice domestica o badante anche a persona allettata. Tel 3466889983 Insegnante madrelingua Inglese, impartisce al proprio domicilio accurate ripetizioni/lezioni private, corsi di lingua, dizione e letteratura Inglese a studenti di ogni ordine e grado e per professionisti. Preparo inoltre per concorsi ed esami, corsi universitari, ERASMUS. Offro inoltre lezioni di gruppo in laboratorio didattico interattivo multimediale (massimo 6 persone per gruppo per lezione). Si garantiscono prezzi modici e massima professionalit. Possibilit di pagamento settimanali, quindicinali o mensili. Tel. 3482265281 Signora cerca urgentemente lavoro come collaboratrice domestica o babysitter dalle 9,00 alle 14,00. Zona Flegrea. Tel. 3403756756 Cerco lavoro come badante o collaboratrice domestica. Tel. 3339770357 Collaboratrice domestica ucraina esperta e referenziata cerca lavoro a ore come Baby-sitter (ore pomeridiane). Tel 3398801261 Bacoli Corso di formazione gratuito di Come Cercare Lavoro. Durante il corso saranno dati materiali didattici e attestato partecipativo. Alla fine del corso previsto Stage Formativo nelle imprese del territorio! Dott. Ferdinando Caputo. Info al n 800090112 oppure al sito www.facebook.com/comecercarelavoro Cerco lavoro come collaboratrice domestica. Tel. 3391606221 Call center nuova apertura ricerca operatori di telemarketing residenti nella zona flegrea. Lavoro a turni. Tel. 3774611495 Pozzuoli, agenzia di animazione cerca animatori con un minimo di esperienza. No perditempo. Tel. 3333083999 Coppia residente in Pozzuoli cerca collaboratrice domestica dalle 09,00 alle 15,00 tutti i giorni escluso festivi. Euro 600,00 mensili. Tel. 3398841783 Imbianchino di tinteggiatura per interni con esperienza pluriennale cerca lavoro. Tel 3381523539 Ragazza 25enne laureanda in Economia impartisce lezioni di doposcuola a bambini di scuole elementari al proprio domicilio (Licola) il luned e il mercoled pomeriggio dopo le 15,30. Tel 3492210677 Insegnante educatrice svolge ripetizioni per elementari medie, itc e itcg presso il proprio domicilio prezzi modici (zona Cuma) Tel. 3386010714 Educatrice/animatrice socio culturale con qualifica professionale offresi come assistente per bambini/e ragazzi/e con disabilit psichica, ritardi mentali, disturbo del linguaggio, dislessia, deficit dellattenzione e iperattivit, organizzando laboratori espressivi pomeridiani: sport terapy,work terapy, musicoterapia e teatro (zona Cuma) Tel. 3386010714 Signora 51enne cerca lavoro come badante per bambini al proprio domicilio anche per pranzo, dalle ore 9,00 alle ore 16,30. Ho molta pazienza e amo i bambini. Tel. 3397322686 Cerco lavoro in cucina in ristorante o pizzeria. Disponibilit nei week end. Tel. 3279512060 Istruttore acquagym e nuoto offresi per piscine e centri benessere, zona flegrea, orari pomeridiani, massima seriet. Chiedere di Carlo. Tel. 3389941246 Ragazza cerca lavoro come hostess in sala. Tel. 0818041831 Signora con esperienza cerca lavoro come aiuto cuoco. Tel. 0818041130 Ragazza seria, precisa, ordinata cerca lavoro presso studi, uffici, aziende con mansioni di segretariato. Si offre e chiede massima seriet. Per contatti: 3293428445 Signora italiana residente al Fusaro cerca lavoro come assistente anziani o babysitter nella zona Flegrea. Massima seriet. Tel. 3389464533 Cerco lavoro come lavapiatti. Tel. 3279512060 Pozzuoli, diplomata automunita cerca lavoro come baby- sitter dalle 8.30 alle 12.30 nei pressi di Monteruscello e Quarto. Chiamare dalle 18.00 alle 20.00. Tel. 0810209629. Espero Prof. di liceo disponibile per accurate lezioni di Latino e Greco. Tel. 3484563150-0815265979 tel. dopo le 21.00 Dinamico? Grintoso? Tanta voglia di guadagnare? Hai risposto si? Cerchiamo te! Azienda sita in Bacoli cerca 20 operatori part-time da inserire nel proprio organico. Si offre: corso di formazione gratuito in sede, formazione costante, fisso mensili, provvigioni ai massimi livelli di mercato. E allora che aspetti? Candidati o inviando una mail a

oppu re inviaci una mail a: nci@corr ieref legre o.it annu


selezionibacoli@libero.it o chiamando al numero 0810121852. Chiedi di Cristina. Mario Daniele esegue lavori di pitturazione a partire da 150 euro a stanza inoltre effettuo pulizie cantine, impianti elettrici etc. Per info tel. 3294264034 e-mail mario.daniele190@virgilio.it Babysitter anche ad ore. Avete bisogno di un po di tempo libero per voi? Sono una persona affidabile ed affettuosa, accolgo bimbi nella mia casa con giardino in via Monteruscello uscita tangenziale. Tel. 3349058594 Offresi per lavori in cartongesso, cabine armadio, pareti attrezzate, pareti anti umido e insonorizzate, contro soffitte. Per contatti napolistyle@live.com Docente di lingue straniere impartisce lezioni di inglese, francese e materie umanistiche a studenti di ogni ordine e grado. Tel. 3403306203 Insegnante 42enne automunita cerca lavoro come badante o accompagnatrice. Giorno e notte. Tel. 08152682303487676528 Fabbro specializzato con oltre quindici anni di esperienza offre la propria disponibilit a ditte e/o privati nella zona flegrea. Tel. 3292210272 Cerco badante possibilmente italiana max 45 anni notte e giorno per nonna quasi autosufficiente. Zona Fuorigrotta 3388425791 Ragazza volenterosa e affidabile cerca lavoro come collaboratrice domestica o babysitter. Tel. 3342278232 Ragazza con voglia e bisogno di lavorare cerca qualsiasi occupazione tranne notturne! Buona esperienza come baby sitter! zona Arcofelice e limitrofe! Tel 3455274958 Professoressa pensionata impartisce efficaci lezioni di recupero di latino, inglese e francese per ragazzi di 1 e 2 liceo di qualsiasi indirizzo. Tel. 0818687604 in mattinata. Bacoli, casalinga esegue a domicilio lavori di piccola sartoria. Tel. 0818545413. Chiedere di Francesca 19enne diplomata cerca lavoro come babysitter o collaboratrice domestica. Tel. 3279456333 53enne automunita, seria ed affidabile cerca lavoro come badante o babysitter dalle ore 08:00 alle ore 13:00. nei pressi di Pozzuoli, Quarto, Monteruscello. Tel 3405127010 Laureata in scienze politiche impartisce in un luogo ideale per lo studio lezioni private in tutte le materie a studenti di scuole elementari, medie e superiori. Tel. 3200462483

Lavoro
Cerco lavoro come assistente anziani o babysitter. Ottima esperienza. Tel. 3465175012 Coppia residente in Pozzuoli cerca collaboratrice domestica per euro 600,00 mensili dalle ore 9,00 alle ore 14,30. Tutti i giorni tranne i festivi. Tel. 3347653208 Partner Wind Infostrada seleziona per la sede di Pozzuoli (nei pressi del cinema Sofia 150 mt dalla metropolitana e cumana) 20 operatori telefonici part time. Offriamo un fisso mensile con provvigioni, turno part time 16.00:21.00. Si offre formazione gratuita, puntualit nei pagamenti. E gradita ma non indispensabile esperienza nel settore. Per sostenere un colloquio contattare lo 081-19369917 e chiedere di Imma Lucignano Zona Flegrea, cerco lavoro come cameriere o responsabile sala. Esperienza ventennale. Automunito. Tel. 3333457640 Arco Felice Vecchio cercasi

Per i Tuoi annunci gratuiti


di:
Lavoro Immobili Auto Moto Nautica Abbigliamento Arredi At t rezzature Computer Ele t t rodome stici Musica Telefonia sport Animali

chiama allo 081.526.44.66


dal Luned al Gioved dalle 9,30 alle 12,00

Varie
Vendo occhiali Carrera originali colore rosso scuro oppure nero! Euro 50,00. Tel. 3333443370 Regalo 30 pietre di tufo. Tel. 3389800156

oppure inviaci una mail a: annunci@corrieref legreo.it

22 Rubriche

ILCORRIEREFLEGREO
27 settembre 2012

Oroscopo
ARIETE La presenza di Venere in Sagittario porter una ventata di freschezza e di allegria nella vostra giornata di oggi. Siete pronti a tante risate e a momenti di puro divertimento? Non necessario uscire la sera e fare baldoria per vivere momenti esilaranti. TORO Sia la Luna che il Sole in posizione dissonante vi impediscono di vedere con chiarezza come stanno le cose. E' facile quindi che vi facciate prendere da un panico ingiustificato ed eccessivo. Chiedete ad una persona di fiducia di darvi una mano e di rassicurarvi. GEMELLI State per scoprire un modo del tutto nuovo di lavorare, pi creativo e innovativo, in sintonia con il vostro modo di essere. La Luna in Acquario, in aspetto armonico, vi insegner a sfruttare le ore di lavoro in modo da poter far crescere i vostri progetti. CANCRO Avete dalla vostra parte, ancora per qualche ora, gli influssi di Mercurio nel segno amico dello Scorpione. La vostra energia in crescita e avrete un grande spirito d'iniziativa. Rincorrete pure i vostri sogni perch siete veramente ad un passo dal realizzarli. LEONE L'ingresso della Luna in Acquario, potenzialmente portatrice di nervosismo, verr compensato dall'entrata di Venere nel segno amico del Sagittario. La giornata sar abbastanza imprevedibile dal punto di vista emotivo con alti e bassi umorali continui. VERGINE L'ingresso di Venere in Sagittario potrebbe portare qualche nuvoletta di troppo nel vostro cielo. Con il partner potrebbero verificarsi episodi di incomprensione, non gravissimi ma importanti come segnali di un qualcosa che va chiarito all'interno della coppia. BILANCIA L'ingresso della Luna in Acquario e di Venere in Sagittario porteranno una ventata di aria fresca nella vostra giornata di oggi. Vivrete momenti di rara intensit amorosa, sia che siate ormai stabilmente impegnati, sia che la vostra relazione sia appena iniziata. SCORPIONE Prima di agire cercate di osservare attentamente il comportamento delle persone che vi stanno intorno: oggi la posizione dissonante della Luna in Acquario vi spinger alla riflessione. Non esagerate troppo per con il rimurginio: uscite un po' a divertirvi. SAGITTARIO La Luna nel segno amico dell'Acquario aumenter oggi la vostra socievolezza. Farete incontri veramente straordinari, nei luoghi pi impensati. Sapevate che molte coppie felici si conoscono al supermercato o in fila alla posta? Poi non dite che non ve l'avevamo detto! CAPRICORNO Mercurio e Venere vi sorridono maliziosamente dal segno amico dello Scorpione. L'amore si fa via via sempre pi caldo e appassionato e il vostro fascino diventa veramente irresistibile. Lasciatevi alle spalle i pensieri negativi e godetevi il momento magico. ACQUARIO Questa giornata sar in perfetta sintonia con i vostri desideri. Sarete in una forma eccezionale grazie alla presenza della Luna nel segno. Sentirete tornare dentro di voi una grande energia. Potrebbero nascere alcuni progetti che non rimarranno idee vuote. PESCI Ultimamente siete stati costretti a ritmi incessanti, invece da oggi siete liberi, vi sentite pi sereni, e i progetti in sospeso ripartono. Merito di Venere e di Mercurio, che si trovano nel segno amico dello Scorpione e che vi restituiscono fiducia.

PROGRAMMI
- i programmi di oggi 08:00 TG 1 08:25 Che tempo fa 08:27 Unomattina 09:00 TG 1 09:04 Unomattina 09:30 TG 1 09:35 Unomattina 10:00 Unomattina Verde 10:25 Unomattina Rosa 10:54 Unomattina 10:55 Che tempo fa 11:00 TG 1 11:05 Unomattina Storie Vere 11:29 Unomattina 12:00 La prova del cuoco 14:00 TG1 Economia 14:10 Verdetto Finale 15:15 La vita in diretta 16:50 Rai Parlamento 17:00 TG 1 17:10 Che tempo fa 17:12 La vita in diretta 18:50 L' Eredit 20:30 Qui Radio Londra 20:35 Affari Tuoi 21:10 Il commissario Nardone 23:10 TG1 60 Secondi 23:15 Porta a Porta 06:00 Tg5 Prima Pagina 07:50 Traffico - Meteo 5 07:55 Borsa e Monete 08:00 Tg5 Mattina 08:40 La telefonata di Belpietro 08:50 Mattino Cinque 11:00 Forum 13:00 Tg5 13:40 Beautiful 14:10 CentoVetrine 14:45 Uomini e Donne 16:20 Pomeriggio Cinque 18:50 Avanti un altro 20:00 Tg5 - Meteo 5 20:40 Veline 21:40 Lo show dei record 23:30 Tg

08:15 Il nostro amico Charly 09:00 Dance 09:40 Sabrina vita da strega 10:00 Tg2 Insieme 11:00 I Fatti Vostri 13:00 TG 2 13:30 TG 2 Costume e Societ 13:50 Medicina 33 14:00 Parliamone in famiglia 16:15 La Signora del West 17:00 Dance 17:45 TG 2 Flash L.I.S. 17:48 Meteo 2 17:50 Rai TG Sport 18:15 TG 2 18:45 Cold Case 19:35 Squadra Speciale Cobra 11 20:25 Estrazioni del lotto 20:30 TG2 21:05 Pechino Express 23:20 TG 2 23:35 Wikitaly

06:15 Zack e Cody al Grand Hotel 06:40 Picchiarello 06:55 Pokemon 07:25 Dragon Ball 07:55 Georgie 08:20 Heidi 08:45 E.R. 10:35 Grey's Anatomy 13:00 Sport Mediaset 13:40 Futurama 14:10 I Simpson 14:35 Dragon Ball GT 15:00 Fringe 16:00 Smallville 16:50 Merlin 17:45 Trasformat 18:30 Studio Aperto 19:20 CSI: Scena del crimine 20:15 UEFA Europa League 23:00 Speciale Europa League

FARMACIENOTTURNE
POZZUOLI LamarcaViaSolfatara,117 QUARTO Galdieri ViaCicori,11/A BACOLIEMONTEdIPROCIdA ColesantiViaFusaro,131-Fusaro

Meteo

il tempo di domani...

30C
19C

08:00 Andrea Vianello Agora` 10:00 La Storia siamo noi 11:00 Codice a barre 11:10 TG3 Minuti 11:13 Codice a barre 12:00 TG3 12:25 TG3 Fuori TG 12:45 Corrado Augias 13:10 La strada per la felicita` 14:00 TG Regione 14:18 TG Regione Meteo 14:20 TG3 14:49 Meteo 3 14:50 TGR Piazza Affari 14:55 TGR Puliamo il mondo 15:10 TG3 LIS 15:15 La casa nella prateria 16:05 Cose dell'altro Geo 17:40 Geo & Geo 18:10 Geo & Geo 19:00 TG3 19:30 TG Regione 19:51 TG Regione Meteo 20:00 Blob 20:10 Comiche all'italiana Franco Franchi e Ciccio Ingrassia 20:35 Un posto al sole 21:05 Casino Royale 23:35 Poveri ma belli

05:55 Tg4 Night News 06:20 Mediashopping 06:50 Magnum P.I. 07:45 Pacific Blue 08:40 Hunter 09:50 Carabinieri 5 10:50 Ricette di famiglia 11:25 Anteprima Tg4 11:30 Tg4 - Meteo 4 13:55 Anteprima Tg4 14:00 Tg4 - Meteo 4 14:45 Lo sportello di Forum 15:30 Hamburg 16:35 Il burbero 18:50 Anteprima Tg4 18:55 Tg4 - Meteo 4 19:35 Tempesta d'amore 20:10 Siska 21:10 The Mentalist 23:10 The Closer

06:00 Tg La7 06:55 Movie flash 07:00 Omnibus La7 07:30 Tg La7 07:50 Omnibus La7 09:45 Coffee Break 10:55 J.A.G. 13:30 Tg La7 14:05 Cristina Parodi Live 15:50 Movie flash 15:55 Commissario Cordier 17:55 Cristina Parodi Cover 18:25 I men di Benedetta 19:20 G Day 20:00 Tg La7 20:30 Otto e mezzo 21:10 Piazzapulita 23:45 Omnibus Notte

ILCORRIEREFLEGREO
27 settembre 2012

Rubriche 23

Agenzia del Divorzio


IL DIRITTO DEI NONNI
In seguito alla separazione tra coniugi, larticolo 155 del Codice Civile ribadisce il diritto del minore a mantenere un rapporto equilibrato e continuativo con entrambi i genitori, estendendolo alla conservazione da parte del minore di rapporti significativi anche con gli ascendenti e con i parenti di ciascun ramo genitoriale. Questa precisazione molto significativa, in quanto per la prima volta si fanno emergere figure che nella vita quotidiana sono molto importanti e che la prassi giudiziaria della separazione in precedenza aveva quasi ignorato; infatti, per reclamare il diritto dei minori al rapporto con i nonni, occorreva ricorrere ai tribunali per i minorenni. chiaro che questa disposizione, non parifica la qualit dei parenti a quella dei genitori, rimanendo questi ultimi gli unici attori del processo di separazione. La figura dei nonni, infatti molto importante e svolge un ruolo significativo allinterno delle famiglie italiane, soprattutto del Sud. Ad essi, infatti, demandata la crescita, lassistenza e la cura dei figli da parte dei genitori, i quali, sia per motivi di impegni professionali, sia per affectio decidono di farsi coadiuvare nella crescita e nella gestione personale del minore, il quale, naturalmente, far riferimento ai nonni per tutto, diventando essi al centro della loro esistenza. I nonni, dunque, sono molto preziosi per i bambini, sia perch sollevano i genitori dal pensiero di chi affidarli e a chi lasciare i propri figli, sia perch esercitano un ruolo formativo ed educativo importante. Basti pensare e ricordare che in passato la Famiglia era allargata, e si viveva tutti insieme: bisnonni, nonni, zii, figli, nipoti vari! Sicuramente opportuno e necessario che tra genitori e nonni ci sia un equilibrio, un rispetto e soprattutto una complicit tale da far sentire il bambino al sicuro e da consentirgli di percepire i nonni come un tuttuno con i propri genitori. Non si pu tacere, infatti, che, invece, molte volte possano nascere situazioni complicate, difficili e poi drammatiche, quando in sintesi i nonni si arrogano il diritto di sostituirsi al genitore, o a viziare il nipote, ad essere permissivo o troppo rigido, eccetera. In queste ipotesi sarebbe necessario instaurare un dialogo, un confronto, e fare affidamento ad una grande maturit. Dunque, proprio per mantenere e preservare il rapporto che si lega tra nonni e nipoti, la legge 54/06 ha sancito il Diritto del Minore a conservare integri i rapporti con i propri nonni, integrando la disciplina legale gi esistente. Dunque ecco che si paventa la possibilit per i nonni allintervento nel processo di separazione per sostenere le ragioni del genitore che intenda attuare il diritto del figlio a conservare con gli stessi significativi rapporti.

Oppure la decisione della Suprema Corte, che non ha mancato di rilevare come la conservazione dei rapporti interfamiliari sia, per i nonni, affidata allo strumento del cosiddetto diritto di visita, che non pu essere arbitrariamente compresso dal genitore affidatario. Principio essenziale, pertanto, a cui si ispira lordinamento (e, nello

specifico, la riforma) la tutela dellequilibrio e della qualit della vita dei figli minori in caso di separazione o divorzio, ed il diritto a mantenere e coltivare i rapporti con i nonni e tutti i parenti ne considerato un aspetto essenziale. Concludendo, si pu tranquillamente sostenere che anche i nonni hanno i loro diritti sui nipoti. Maria Grazia Siciliano

ILCORRIEREFLEGREO
Direttore Responsabile

Danilo Pontillo
Caposervizio

Leonardo Balletta

Redazione Giampiero Cardillo Tiziana Casciaro Carlo De Vivo Giovanni Di Bonito Marco Di Bonito Daniele Illiano Giuseppe Marino Veronica Meddi

Carlo Pareto Dario Postiglione Laura Sassu Rosario Scavetta Melania Scotto dAniello Maria Grazia Siciliano

Foto Alessandro Bianco Alessandro Esposito Mimmo Lucignano Alfio Panico Nando Panico Grafica e impaginazione Riccardo Monfrecola

Editore Served s.r.l. Via Roma, 10 80078 Pozzuoli (NA) Redazione e Amministrazione Via Roma, 10 80078 Pozzuoli (NA) Tel. Fax 081/526.44.66 Email: info@corriereflegreo.it

Contatti Pubblicitari Tel. 393.4413739

Registrazione Tribunale di Napoli n87 del 23.10.2008 Copie arretrate 2,00

sul porto di Pozzuoli

apre il primo TAKE AWAY con specialita di pesce


yacht and beach service

Via Cristoforo Colombo, 18 80078 Pozzuoli, Na info 342 84 48 306 | pescatoemangiato.net