Sei sulla pagina 1di 48

Fondato da Girolamo Ardizzone

Euro Gioved 9 1,10* Febbraio 2012

AGRIGENTO

Anno 152, Numero 39, Sped. Abbonamento Post. 45% Articolo 2 Comma 20/B Legge 662/96, Palermo

Riforme. Convergenza sul presidenzialismo. Ma al Senato non c laccordo sulliter da seguire

maltempo. Scatta lallerta meteo per 72 ore

Pdl e Terzo Polo: premierato forte Ma Bossi sinfuria LItalia sotto la neve In arrivo
0 Dopo il dialogo di Berlusconi e Pd, la Lega minaccia: a rischio le giunte al Nord. Alfano: s al confronto pure col Carroccio )pagina 4
calcio

altra ondata di gelo


Previsti blitz di aria siberiana oggi e sabato Roma sar di nuovo imbiancata. Cresce il numero dei morti a causa del freddo; le vittime sono state almeno 40 ) pagina8

tribunale. Lex latitante di Campobello di Licata

Gestivadiscarica conprestanome, condannatoFalsone


Inflitti dieci anni al boss arrestato a Marsiglia dalla polizia ) PAGINA16
Regione Monti

Ragioneria generale, nominato il capo


coppa italia
pagina 5

Errori dei giudici, legge da modificare


pagina 3

LajuveespugnaSanSiro Unipotecasullafinale
Nella gara dandata i bianconeri simpongono con una doppietta di Caceres. Stasera si gioca Siena-Napoli. Capello si dimette da allenatore dellInghilterra ) nellosport

palermo

litalia aderisce

Lettera di minacce al pm del caso Vitrano


pagina 7

Lotta allevasione, patto internazionale


pagina 12

AIRBUS A380

Cultura e Religione

Microcrepe sulle ali? Controlli su 67 aerei


PAGINA 9

In un libro il pensiero di Pappalardo


pagina 38

2 Fatti&Notizie

Giornale di Sicilia
Gioved 9 Febbraio 2012 la riproduzione e la utilizzazione degli articoli e degli altri materiali pubblicati nel presente giornalesono espressamente riservate

il commento il dialogo sulla legge elettorale fra Pdl e Pd pu portare a ridurre il numero dei parlamentari

Riforma voto, ultima occasione per i partiti


Bruno Vespa

mmettiamo che domani Renato Mannheimer rivolga al suo campione d'italiani la domanda pi antidemocratica possibile: sareste favorevoli alla chiusura del Parlamento? Ebbene, temiamo fortemente che il numero di risposte positive sarebbe ben superiore allo zero. Tanto forte il distacco psicologico tra la gente e il Palazzo. Non a caso l'indice di gradimento dei partiti sceso all'8 per cento, il suo minimo storico. Eppure c' un modo perch i partiti recuperino di colpo una buona dose di credibilit: ridurre di almeno un terzo il numero dei parlamentari. L'opinione pubblica ne sarebbe lieta perch - sbagliando - considera in gran parte inutile il lavoro del Parlamento e di chi vi abita. Ma gli stessi addetti ai lavori riconoscono che il nostro sistema parlamentare pletorico e strutturato per complicare le cose semplici. Un disegno di legge impiega in media non meno di un anno per diventare legge, quando va bene. Giornali e televisioni ne parlano al momento dell'approvazione in Consiglio dei ministri. Poi se ne dimenticano e gran parte delle proposte illustrate con solennit vanno perdute. Il gover-

no approv l'11 settembre 2008, all'inizio della legislatura, il disegno di legge del ministro Mara Carfagna per riformare la legge Merlin sulla prostituzione. Titoloni sui giornali, dibattiti televisivi e quant'altro. Di quella legge s' persa ogni traccia. E potremmo citarne a dozzine. Il Parlamento dunque non funziona se la Camera fa lo stesso lavoro del Senato e se la pi picco-

del Cavaliere e del Senatr. Ma nel Tevere, insieme con l'acqua sporca, fin anche il bambino e adesso siamo daccapo. Progetti per abbattere lo sciagurato bicameralismo perfetto e ridurre il numero dei parlamentari ce ne sono: i prevalenti vogliono ridurre i deputati a 400 e i senatori a 200. Ma la Costituzione prevede due passaggi alla Camera e altrettanti al Senato con una pausa di

tre mesi tra l'una e l'altra. Mancano soltanto quindici mesi alle elezioni politiche e quindi bisogna sbrigarsi. Se i partiti mancassero questa occasione, il giudizio dell'opinione pubblica stavolta sarebbe devastante. Sembra sensata perci la proposta avanzata in questi giorni di cominciare di qui per arrivare poi alla riforma della legge elettorale. I cittadini sono interessati a

scegliersi i deputati e assai meno ai meccanismi tecnici per farlo. Occorre chiarire che le leggi elettorali hanno sempre rispecchiato gli interressi di chi le approva. Il Mattarellum (uninominale maggioritario per i tre quarti con il confronto collegio per collegio) previde un quarto di proporzionale per garantire l'elezione soprattutto ai notabili democristiani terrorizzati di confrontarsi

o per la lantipatia
POLITICA cresce: solo 8 italiani su 100 la tollerano
la modifica in una delle due assemblee fa ripartire il percorso da capo. Il governo Berlusconi nella legislatura 2001-2006 - approv una riforma costituzionale che prevedeva la riduzione dei deputati da 630 a 518 e dei senatori da 315 a 252: 770 parlamentari contro i 945 attuali. Ma soprattutto affidava alla sola Camera l'approvazione delle leggi di interesse nazionale, riservando al Senato delle Regioni i provvedimenti di interesse locale. Quella legge, che era solo un pezzo della pi complessa devolution cara a Bossi, fu cancellata nel 2006 da un referendum abrogativo varato sull'onda di una rivoluzione che voleva abbattere qualunque cosa portasse il nome

in un collegio con un parvenu dotato di maggiori capacit oratorie. E il Porcellum col quale si vota tuttora serv a Berlusconi e a Bossi per attenuare l'annunciata sconfitta del centrodestra alle elezioni del 2006. (I cittadini non s'illudano pi di tanto: anche se si tornasse ai collegi, sarebbero i segretari politici a designare i candidati). Nella discussione di oggi, evidente che Pd e PdL sono pi interessati a un sistema bipolare che garantisca i partiti maggiori, magari con una soglia di sbarramento che eviti la frammentazione politica. Casini, Fini, Di Pietro, Vendola e Grillo hanno interessi opposti. Non sappiamo se e come sar compiuta la quadratura del cerchio. Sappiamo che essa rispecchier interessi e possibili alleanze tuttora nebulosi. A destra, Bossi non pu abbandonare Berlusconi e poi pretendere che lui gli faccia una legge elettorale favorevole. A sinistra Bersani ha lo stesso problema con Di Pietro e Vendola. Con la legge attuale, Casini sarebbe l'ago della bilancia. C' da giurare sul fatto che Alfano e Bersani faranno di tutto per evitarlo...
fondi@gds.it

...

LE ALLEANZE

LAVORO, INPS: CASSA INTEGRAZIONE AI MINIMI STORICI DAL 2009

Crollano a gennaio le ore autorizzate di cassa integrazione. Nel mese - secondo i dato diffusi dall'Inps - sono stati autorizzati 55 milioni di ore di cassa con un calo del 26,7% rispetto a dicembre e dell'8,5% rispetto a gennaio 2011. il dato pi basso dall'agosto 2009 (54,6 milioni). Gli interventi di cassa integrazione ordinaria (cigo) a gennaio risultano diminuiti del 9,5% rispetto a dicembre (da 22,4 a 20,3 milioni di ore). Nella foto gli operai della Fiat di Termini Imerese in cassa integrazione in attesa di passare a Dr Motor.

PDL E TERZO POLO FANNO INFURIARE BOSSI


PAGINA 4

il commento non si trascurino neanche i dati sui cervelli che emigrano negli usa e nei paesi forti delleuropa

giovani mammoni? riflettano le famiglie


Aldo Forbice

arliamo di una polemica inutile, come qualcuno l'ha definita su Facebook, ma sullo stesso social network e su Twitter altri hanno utilizzato parole roventi e a dir poco offensive nei confronti del premier Monti, ma anche verso due ministre (Fornero e Cancellieri) che, in qualche modo, hanno avallato le sue parole con argomenti che trovano riscontro nelle ricerche sulle tendenze dei giovani negli ultimi anni.

Com' noto il presidente del Consiglio, come aveva fatto a suo tempo il suo amico e allora ministro Padoa Schioppa, ha definito i giovani di oggi bamboccioni e le due ministre hanno confermato questi giudizi, con la definizione di mammoni e l'affermazione che troppi ragazzi si ostinano a inseguire solo l'illusione del posto fisso. In realt queste opinioni (ma non offese, come vengono etichettate online) andrebbero indirizzate soprattutto ai genitori: sono infatti spesso le famiglie a raffreddare gli entusiasmi dei giovani che, invece, sono istintivamente portati (almeno in grande maggioranza) a fuggire da casa, maschi e femmine.
VICE CAPI REDATTORI CRONACHE DEL CAMPER PIERO CASCIO FATTI & NOTIZIE FRANCESCO DELIZIOSI SPORT-PROVINCE GUIDO FIORITO

Sono spesso i genitori a raffreddare gli entusiasmi


Del resto i dati parlano chiaro: ogni anno 50 mila ragazzi emigrano dal sud al nord (60 mila nel 2011). Una migrazione silenziosa, che non tiene conto di quella dei lavoratori stranieri che tendono a spostarsi verso le regioni del settentrione, nell' illusione di trovare lavoro in breve tempo. C' un altro dato che dovrebbe far riflettere, in contro ten CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE PRESIDENTE E CONSIGLIERE DELEGATO ANTONIO ARDIZZONE VICE PRESIDENTE MARIO PIRRI CONSIGLIERI EUGENIO DE LUCA, FEDERICO ARDIZZONE UFFICI DI CORRISPONDENZA AGRIGENTO: Piazza V. Emanuele, 33 TEL 0922 25735 FAX 0922 24835. CALTANISSETTA: Viale Trieste, 131 TEL 0934 595575 FAX 0934 595544. CATANIA: Via Gorizia, 64 (angolo viale Africa) TEL 095532376 095530086 FAX 095539955. ENNA: TEL 0916627208

denza con la filosofia sui bamboccioni: quello dell'emigrazione estera. Sono infatti sempre di pi i giovani che vanno a lavorare nei paesi forti della Ue e negli Usa, senza contare che 30 mila persone (in gran parte giovani) si spostano ogni anno verso paesi come l'Australia. Probabilmente non basta ancora per affermare che quelle definizioni siano del tutto sbagliate, se vero che poco meno di due milioni di giovani non cercano lavoro e non studiano: non risultano, cio, motivati a fare alcunch, rimanendo a carico delle loro famiglie. E tutto questo mentre in diversi settori industriali e dell'artigianato gli imprenditori (lo segnala la Cgie di Mestre) non riescoFAX 0916627370. RAGUSA: Via Archimede 19/D TEL 0932653827 FAX 0932653826. SIRACUSA: Viale Teracati, 83/A TEL 093132147/0931419347 FAX 093130030. TRAPANI: Via Carrera 7 TEL 092328343 /0923 21000 FAX 092327272.

no a trovare tecnici e lavoratori specializzati. Il problema dunque torna alle famiglie,con le loro scelte sulla formazione dei giovani: tutti laureati in legge, lettere, sociologia, scienze della comunicazione, invece che in ingegneria, fisica, chimica, elettronica, ecc. In sostanza sembra prevalere il motto meglio bamboccioni laureati, piuttosto che meccanici specializzati, elettricisti, impiantisti, falegnami, panettieri, calzolai, ecc. E in questo la complicit delle famiglie c' tutta. Forse per necessario favorire al massimo la mobilit nel settore pubblico e il negoziato sulla riforma del mercato del lavoro dovrebbe tenerne conto. Cos forse opportuno correggere radi DIREZIONE, REDAZIONE, AMMINISTRAZIONE, TIPOGRAFIA: Giornale di Sicilia, Editoriale Poligrafica SPA, Via Lincoln 21 90133 Palermo TEL 091 6627111 C.F. 02709770826 INTERNET www.gds.it STAMPA Edistampa Siciliana S.P.A. Vicolo del Pallone 5, 90133 Palermo TEL 091 6627111 C.F. 03931310829 C.C. POSTALE 00398909 TELEX N. 911088 giosic FAX 0916627280; 0916173233; 0916091039

calmente la tendenza a realizzare sedi universitarie in ogni citt, con una proliferazione che non ha pi alcun senso (con costi per la collettivit rilevanti e con una discutibile qualit didattica). La scelta di una facolt lontana dal paese d'origine rappresentava sino a pochi anni un indirizzo di formazione serio, ma anche una scelta di vita perch costituiva per i giovani la prima prova di autonomia: una sfida, un patrimonio di esperienze che si accumulava, che serviva professionalmente e umanamente per entrare veramente nella vita,lontani dalla propria famiglia di origine. Ecco perch a quel tempo si contavano meno bamboccioni e fondi@gds.it mammoni.

DIRETTORE ANTONIO ARDIZZONE CONDIRETTORE RESPONSABILE GIOVANNI PEPI


CAPO REDATTORE GIOVANNI RIZZUTO

CAPI SERVIZIO SEGRETERIA DI REDAZIONE FRANCESCO BADALAMENTI CRONACA SICILIANA ENZO BASSO SPORT CARLO BRANDALEONE PROVINCE FRANCESCO MAROTTA CULTURA&SPETTACOLO SALVATORE RIZZO CRONACA DI PALERMO MARCO ROMANO

UFFICIO ABBONAMENTI Via Lincoln, 21. Palermo. COPIE ARRETRATE 2,20. ABBONAMENTI ON LINE www.gdsonline.it ABBONAMENTI ITALIA 7 NUMERI Anno: Euro 306,20; Semestre: Euro 162,48 6 NUMERI Anno: Euro 269,33; Semestre: Euro 141,87 LUNEDI Anno: Euro 56,24; Semestre: Euro 31,25.

indice
Gli annunci economici 1 6 Leconomia 1 13 1 14 La Borsa Piazza Affari in positivo Lettere e Necrologie 1 26 1 33 Spettacoli Morandi: il mio Sanremo I programmi televisivi 1 36 1 37 I cinema 1 38 La cultura 1 39 Lo sport 1 43 Meteo e oroscopo

CRONACA DI AGRIGENTO cronaca.agrigento@gds.it CRONACA DI CALTANISSETTA cronaca.caltanissetta@gds.it CRONACA DI CATANIA cronaca.catania@gds.it CRONACA DI ENNA cronaca.enna@gds.it CRONACA DI MESSINA cronaca.messina@gds.it CRONACA DI PALERMO cronaca.palermo@gds.it CRONACA DI RAGUSA cronaca.ragusa@gds.it CRONACA DI SIRACUSA cronaca.siracusa@gds.it CRONACA DI TRAPANI cronaca.trapani@gds.it LETTERE lettere@gds.it SPETTACOLI spettacoli@gds.it SPORT sport@gds.it
CRONACA IN CLASSE cronacainclasse@gds.it SEGRETERIA DEL DIRETTORE segreteria.direzione@gds.it SEGRETERIA DI REDAZIONE segreteria.redazione@gds.it SEGRETERIA DELLAMMINISTRAZIONE seg.amm@gds.it
Certificato n. 7365 del 14.12.2011

Registrazione R.S. Tribunale di Palermo n. 22 del 21-6-1948 PUBBLICITA - PK PUBLIKOMPASS SPA PALERMO: V. Lincoln 19, tel. 0916230 511; V. le Lazio 17/A, tel. 6254327 MESSINA: V. U. Bonino 15/C, TEL 090 6508 411 CATANIA: C.so Sicilia 37-43, TEL 095 7306 311 TRAPANI: V. Xxx Gennaio 29/31, TEL 0923 541083 MARSALA: P.zza Piemonte e

Lombardo 34, TEL 0923 712952 AGRIGENTO: P.zza V. Emanuele, 33, TEL 0922 595400 CALTANISSETTA: Viale Trieste, 131, TEL 0934581844 RAGUSA: V. le Ten. Lena, 51 - 3 piano, TEL 0932 626653 SIRACUSA: V. le Teracati 39, TEL 0931 412131 ROMA: V. Barberini 86, TEL 06 4200891; P.zza Colonna 366, TEL 06 6954 8111; TORINO: C.so Massimo DAzeglio 60, TEL 011 6665211 SEDE DI MILANO: V. Winckelmann 1

TARIFFE PUBBLICITARIE Manchette di 1a pagina 966 (colore 1.525); Striscia sotto testata 1.500 (colore 2.250); Finestrella di 1a pagina 4.470 (colore 6.770); Commerciale 479 (colore 723); Manchette Copertine: Sport / Sport Luned / Cultura & Spettacoli 3.000 (colore 4.500); Redazionali 695; Finanziari, Appalti, Gare 29,4 al mm; Comunicazione DImpresa 618 (colore 940); Note di Cronaca (1/2 Mod.) 419; Pagina Intera 52.780 (colore 80.715); Ultima Pagina 60.076 (col-

ore 87.156); Ricerca/Offerta Personale Qualificato 386; Inserzioni in Giorni Festivi, Posizione di Rigore, Solo in Pagina (minimo 24 mod.), Data Fissa: +20%; per il colore formato min. 1/4 di pagina.

TARIFFE PUBBLICITARIE - PROVINCIALI Edizioni Provinciali di Agrigento, Marsala, Catania, Trapani a modulo: Commerciali 204 (colore 306); Legali/Aste 14,7 al mm; Ricerca/Offerta Personale Qualificato 197; Manchette 2.000 (colore

3.000). Edizioni Provinciali di Caltanissetta, Gela, Enna, Siracusa, Messina, Ragusa: Commerciali 155 (colore 233); Legali/Aste 14,7 al mm; Ricerca/Offerta Personale Qualificato 191; Manchette 2.000 (colore 3.000). Necrologie (a parola, caratteri normali) 3, Adesione al Lutto 6; Nomi, Titoli, Appos. al nome 17; per le parole Ringraziamento, Anniversario, Trigesimo 17; croce o simboli 29,5; Neretti, Maiuscoli (entro testo) 6; Necrologia su 2 Colonne + 50%.

Giornale di Sicilia
Gioved 9 Febbraio 2012 la riproduzione e la utilizzazione degli articoli e degli altri materiali pubblicati nel presente giornale sono espressamente riservate

Fatti&Notizie 3

i nodi della politica il pdl: s al confronto ma non si stravolga il testo approvato. il pd: va cambiata in modo radicale

Monti: modifiche con lok di tutti sulla legge per gli errori dei giudici
0 Ilpremierapre alletoghe: silavora perilmassimo dellintesa.LAnm: siamosoddisfatti
Monti: Il governo attiver un dialogo con le forze parlamentari per raggiungere il massimo dell'intesa. La Lega non ci sta: Grave lintervento del governo.
norme italiane ai principi europei, per una corretta interpretazione della giurisprudenza europea e, al contempo, per consentire ai magistrati di lavorare con serenit di giudizio nell'esercizio delle loro funzioni. La possibilit al momento pi accreditata che si cerchi un compromesso tra le forze politiche favorevoli (Pdl e Lega) e contrarie (Pd e IdV) alla norma, cos da stralciarla dalla legge comunitaria e riformularla in un altro provvedimento ad hoc. Intanto, ieri, il presidente dell'Anm, Luca Palamara, ha espresso soddisfazione per l'impegno del governo a trovare soluzioni, ed ha ricordato che il momento di fibrillazione che sta vivendo la magistratura per una norma percepita come un vulnus alla sua libert di giudizio; tant' che la protesta all'interno della categoria compatta. Palamara non si per sbilanciato sulle prossime mosse dell'Anm qualora la norma non dovesse essere cancellata, e a chi gli ha chiesto se stanno pensando a uno sciopero, ha risposto: Decideremo passo dopo passo le iniziative. Protesta duramente, invece la Lega. Secondo Gianluca Pini, autore dell'emendamento in questione, la disponibilit del governo ad intervenire un fatto assolutamente negativo, di una gravit assoluta. Chiede per una radicale modifica della norma Anna Finocchiaro, presidente del gruppo del Pd al Senato (che deve ancora esaminare la legge Comunitaria), mentre per il Pdl, il capogruppo dei senatori, Maurizio Gasparri, dice s al confronto ma a condizione di mantenere il principio della responsabilit civile introdotto alla Camera.

Dirigenti pubblici,arriva lostopairegali oltre150euro

...

roma

...

Renato Giglio Cacioppo


roma

Il governo attiver un dialogo con le forze parlamentari per raggiungere il massimo dell' intesa su una modifica della norma sulla responsabilit civile dei magistrati. Al termine di un incontro a palazzo Chigi, tra il premier Mario Monti, il ministro della Giustizia Paola Severino e l'Associazione nazionale dei magistrati, le toghe hanno cos ricevuto le sollecitate rassicurazioni da parte dell'esecutivo per rimettere mano e addolcire la norma introdotta alla Camera nella legge Comunitaria, la scorsa settimana, grazie ad un emendamento della Lega, approvato a scrutinio segreto. La misura, contestatissima dalla toghe, prevede che chi ha subito un danno ingiusto per effetto di un comportamento, di un atto o di un provvedimento di un magistrato in violazione manifesta del diritto o con dolo o colpa grave nell'esercizio delle sue funzioni o per diniego di giustizia, possa rivalersi facendo causa allo Stato e al magistrato per ottenere un risarcimento dei danni. A pagare sar dunque direttamente lo stesso magistrato, e non come adesso prevede la legge, e solo per i casi di dolo e colpa grave, lo Stato, che poi pu rivalersi sulla toga. Ieri Monti ha confermato ai vertici dell'Anm l'impegno del governo a studiare soluzioni che permettano di adeguare le

Mario Monti, presidente del Consiglio. foto ansa

annuncio alla camera. La Lega insorge: Vergogna. Idv voter no

Svuota-carceri,ilgovernoponelafiducia Severino:icriminaliresterannoincella

...

roma

Come previsto, il governo ha posto alla Camera la fiducia sul cosiddetto decreto svuota carceri, sul quale si voter gi oggi in mattinata. E all'annuncio della fiducia da parte del ministro per i Rapporti con il Parlamento, Piero Giarda, la Lega insorta in Aula, scatenando una gazzarra al grido di vergogna, vergogna. Per il Carroccio il provvedimento sarebbe una sorta di amnistia mascherata, tesi ripresa anche dall' Idv che voter infatti contro la

fiducia, mentre si asterranno i radicali. Il ministro della Giustizia, Paola Severino ha spiegato che sul provvedimento vi erano circa 600 emendamenti della Lega che aveva annunciato la sua attivit ostruzionistica e, dunque, il voto di fiducia sul decreto era una necessit per motivi di tempo. Il decreto infatti decade il 20 febbraio. Per il Guardasigilli, in ogni caso, non si tratta di una sorta di amnistia, anzi, assicura, nessun delinquente pericoloso sar lasciato libero di circolare per le

strade italiane. Il provvedimento, dovuto al problema dell'affollamento delle carceri, prevede l'innalzamento da 12 a 18 mesi della pena residua di detenzione che il condannato potr scontare ai domiciliari anzich in carcere, con esclusione per i delitti gravi, come quelli di mafia, omicidio, terrorismo. E poi i domiciliari anche per le persone arrestate in flagranza di reato in attesa del giudizio direttissimo e la chiusura degli ospedali psichiatrici giudiziari. R. G. C.

Divieto di accettare regali e omaggi di qualsiasi natura di valore superiore a 150 euro per i dirigenti dell'amministrazione pubblica. La norma stata richiamata dal premier Mario Monti. In ogni caso, sottolinea la nota di palazzo Chigi, i regali di valore superiore devono essere restituiti o ceduti all'Amministrazione di appartenenza. La scure di Mario Monti arriva pure su convegni, incontri, inaugurazioni e sulle spese di rappresentanza di Palazzo Chigi e del Ministero dell'Economia. Tutte le strutture che fanno capo alla sede del governo e al ministro di via XX Settembre hanno ricevuto l'ordine di evitare tutte le spese non indispensabili o non ricollegabili in modo diretto e immediato ai fini pubblici. In particolare, i tagli riguarderanno le spese di immagine, con il divieto tassativo di organizzare convegni o altri eventi non strettamente indispensabili. Dai dipendenti dei suoi uffici Monti pretende il massimo dell'austerity: nella stessa direttiva con cui si dispongono i tagli delle spese superflue, il presidente del consiglio chiede di attenersi scrupolosamente al codice etico del ministero dell' Economia, che prevede il divieto per i dipendenti di accettare regali di valore superiore ai 150 euro. . Il nuovo capitolo della razionalizzazione delle spese del governo arriva dopo il giro di vite sui voli di Stato: ripristinando una decisione di Prodi, il premier ha deciso qualche giorno fa di far pagare il biglietto ai giornalisti che salgono sugli aerei blu al seguito delle autorit, misura che scattata nei giorni scorsi quando Monti andato in Libia in visita ufficiale.

4 Fatti&Notizie

Giornale di Sicilia
Gioved 9 Febbraio 2012 la riproduzione e la utilizzazione degli articoli e degli altri materiali pubblicati nel presente giornalesono espressamente riservate

i nodi della politica aperture da sel di nichi vendola alla riforma della legge elettorale: no alle coalizioni obbligate

Premier forte, meno parlamentari: tra Pdl e Terzo polo c lintesa


0 MaBossi nondigerisceil dialogotraBerlusconieil Pd:alNord alleanzea rischio
Alfano, Pdl, cerca di rassicurare i padani: Non vogliamo fare una legge elettorale contro la Lega.Non passa la proposta di Bersani, Pd, per un percorso temporalein Camera e Senato.
parlamentari, e solo dopo si pu discutere di legge elettorale. Ben poco entusiasta dei tentativi di accordo per la riforma anche il padrino del Porcellum, il leghista Roberto Calderoli: Se dovessi vedere come andata ieri (l'incontro tra Lega e Pdl di marted, ndr) direi - ha spiegato - che non sono rimasto entusiasta. Non si pu parlare con tre persone che ti propongono 4 modelli diversi, io qualche dubbio ce l'ho. Il segretario del partito di Silvio Berlusconi, Angelino Alfano ha cercato comunque di rassicurare i padani: Non vogliamo fare una legge elettorale contro la Lega - ha affermato - e speriamo davvero che la Lega voglia contribuire alla scrittura di una buona legge elettorale. La Lega un partito radicato al nord ma che gode anche di percentuali nazionali che gli consentono di superare qualsiasi soglia di sbarramento. Inoltre Alfano si detto certo che gli incontri tra i partiti sul sistema elettorale porteranno a modificare questa legge per dire stop a un Par-

...

roma

Il Pdl vede anche il Terzo polo e la Sel di Nichi Vendola, nei colloqui dedicati alla riforma della legge elettorale, e concorda con i centristi per una riforma che non obblighi i partiti a coalizioni politicamente forzate. Sembra quasi, nonostante le smentite, un'archiviazione del bipolarismo coatto, conseguenza dell'attuale Porcellum ma la Lega, che avrebbe tutto da perdere con una nuova legge in tal senso, con Umberto Bossi ha avvertito gli ex alleati: l'intesa tra PdL e Lega alle amministrative e in particolare in Lombardia dipende dalla legge elettorale e se Berlusconi sostiene questo governo. Poi lo stesso Bossi ha ribadito che per il Carroccio prima si deve diminuire il numero dei

lamento di nominati, ferma restando la possibilit di scegliere il premier. Intanto ieri, Pdl e Terzo Polo hanno trovato una convergenza su questi obiettivi: Restituire ai cittadini la libert di scegliere i parlamentari, non obbligare i partiti a coalizioni politicamente forzate, no ai vincoli programmatici. Parlando di riforme istituzionali, che nelle intenzioni dovrebbero procedere di pari passo con la riforma elettorale, Pdl e centristi hanno convenuto sul superamento del bicameralismo perfetto, la riduzione dei parlamentari e l'assegnazione al premier del potere di nomina e revoca dei ministri, la sfiducia costruttiva. Al Senato, ieri, non si per raggiunto un accordo sull'iter delle riforme istituzionali e su quale ramo del Parlamento debba occuparsi della legge elettorale. Non ha trovato consensi neppure la proposta del segretario del Pd, Pier Luigi Bersani per una conferenza congiunta dei capigruppo di Camera e Senato per tracciare un percorso temporale per stabilire chi faccia che cosa. Malumori inoltre nel Pdl, per il tono del comunicato con il Terzo polo: Non mi piaciuto - ha detto Altero Matteoli - e vorrei sapere se il Pdl d'accordo o meno sul fatto che il bipolarismo debba restare, perch se non c' pi io sono contrario. La Sel ha invece ribadito che la sua priorit comunque eliminare il Porcellum.
R.G.C.

Piero Giarda, ministro per i Rapporti con il Parlamento. foto ansa

Isistemiaconfronto
Sullarchiviazione dellattuale Porcellum sono tutti daccordo. Sul nuovo modello elettorale da adottare no, ma Pd e Pdl puntano ad un sistema che non consenta il proliferare di piccoli partiti e spinga verso un bipolarismo che sia per pi attenuato dellattuale e lasci le mani pi libere nella scelta delle alleanze. Gettonati il sistema tedesco, un proporzionale che piace anche al Terzo polo, e quello spagnolo con soglie di sbarramento molto alte. Il preferito del Pd resta quello francese che un maggioritario a doppio turno.
Il Porcellum. un sistema pro-

chi non si coalizza. Il premio di maggioranza attribuito su base nazionale alla Camera e regionale al Senato. I candidati vengono eletti sulla base di liste bloccate.
Il Mattarellum. un sistema

scelgono i singoli candidati con il metodo dei collegi uninominali maggioritari.


Modello spagnolo. un propor-

misto, che prevede l'elezione del 75% dei parlamentari con collegi uninominali e il 25% con sistema proporzionale. Per la parte maggioritaria viene eletto il candidato che ottiene pi voti. Nel proporzionale accedono alla suddivisione dei seggi le liste che hanno raggiunto la soglia di sbarramento del 4%.
Modello tedesco. un sistema

zionale corretto con una soglia di sbarramento circoscrizionale al 3%. Ilnumero dellecircoscrizioni molto elevato e la proporzionale applicata in ogni singola circoscrizione con l'effetto di uno sbarramento implicito molto consistente.
Modello a doppio turno francese. un sistema maggioritario

porzionale con premio di maggioranza e un sistema di soglie di sbarramento di coalizione e lista (il 10% e il 2% per Montecitorio e il 20% e il 3% per il Senato) oltre che del 4% e dell'8% per Camera e Senato per

proporzionale con una soglia di sbarramento al 5%. Su una scheda si vota, su liste bloccate, per i partiti, determinando cos il numero dei seggi da distribuire a ciascuno su base proporzionale. Attraverso una seconda scheda, invece, si

uninominale a doppio turno. Al primo turno sono eletti i candidati che ottengono la maggioranza assoluta. Se nessuno ottiene il 50%+1 dei voti, al secondo turno basta ottenere la maggioranza relativa, ma possono correre solo i candidati che abbiano ottenuto almeno il 12,5% dei consensi nella prima votazione. R. G. C.

polemica

regione

a cefal

Lex terrorista Battisti: Sfiler anchio al carnevale di Rio

...

Punti nascita, Casini in Sicilia, Pdl, Udc e Pid lasciano 4 giorni di lezione i lavori allArs di politica ai giovani

Tempo di Carnevale a Rio de Janeiro, anche per Cesare Battisti. L'ex terrorista rosso annuncia che sfiler per le strade della metropoli brasiliana, tra ballerine di samba e carri multi-colori. Una festa da non perdere, la semplice spiegazione fornita con entusiasmo dall' ex membro dei Proletari Armati per il Comunismo. Provocazioni, che non tengono conto del dolore dei parenti delle sue vittime, ha detto il vicepresidente della Commissione Affari Europei della Camera, Enrico Farinone (Pd). Il coordinatore nazionale di Fli, Roberto Menia: Il Brasile faccia cadere il divieto di estradizione e permetta all'Interpol di catturarlo.

...

Contestando all'assessore alla Salute, Massimo Russo, di avere adottato il decreto sui punti nascita senza tenere in considerazione alcuni ordini del giorno parlamentari, i deputati del Pdl, del Pid e dell'Udc hanno abbandonato l'aula mentre era in discussione una mozione proprio sui punti nascita. Il primo a lasciare l'aula stato il deputato Salvino Caputo, seguito da Giovanni Ardizzone e Rudy Maira. Per vincere un concorso all'Asp di Siracusa devi essere del Mpa, altrimenti vieni escluso ha detto poi il capogruppo di Grande Sud Titti Bufardeci. Ritiri le accuse ha replicato il deputato Mpa, Paolo Colianni.

...

Trecento giovani provenienti dalle nove province della Sicilia, oltre quaranta relatori, sei sessioni di lavoro. Sono i numeri della Winter School siciliana dell'Udc, in programma a Cefal da oggi a domenica. La sfida dell'unione fiscale e politica in Europa, le frontiere della lotta alle mafie, l'immigrazione e le nuove forme di comunicazione: sono i momenti salienti del corso intitolato Preparati per un futuro pieno di sfide, che vedr la partecipazione di esperti e personalit del mondo politico, economico, giuridico e della comunicazione. L'intervento pi atteso quello del leader dell'Udc, Pier Ferdinando Casini.

Giornale di Sicilia
Gioved 9 Febbraio 2012 la riproduzione e la utilizzazione degli articoli e degli altri materiali pubblicati nel presente giornale sono espressamente riservate

Fatti&Notizie 5

i nodi della regione la giunta nomina tre dirigenti in pensione ai vertici della conferenza sulle autonomie locali

Lombardo, altro manager esterno Bossone il ragioniere generale


0 FinisceleradiEmanuele,le chiavidellaspesa aun espertodiinvestimenti pubblici
Nei dipartimenti restano da riempire cinque caselle. Confermato per tre anni Silvio Cuffaro come vicedirigente dellAgenzia regionale per limpiego.
concordato un gruppo di lavoro per accelerare la spesa dei fondi strutturali dell'Ue, superando le attuali criticit. Bossone stato presidente della Banca centrale della Repubblica di San Marino e fra gli incarichi attuali annovera quelli di consigliere del gruppo Banca Mondiale e del Fondo monetario internazionale. Il neo Ragioniere generale un dirigente esterno, il quinto oggi in servizio: ci sono anche Romeo Palma allufficio Legislativo, Gianluca Galati allEnergia, Ludovico Albert alla Formazione e Maurizio Guizzardi alla Sanit. Esce di scena invece un fedelissimo di Lombardo, Salvatore Barbagallo: non riconfermato alla Pesca. Enzo Emanuele, nominato al vertice della Ragioneria negli anni di Cuffaro e transitato anche nel primo quadriennio di Lombardo, passa ai Rifiuti e tiene pure la guida dellIrfis. La partita delle nomine non per chiusa. Lombardo deve riempire altre 5 caselle in altrettanti dipartimenti: Pesca, Attivit produttive, Azienda foreste, Autonomie locali e Finanze. E a fine febbraio scadr il contratto di Maurizio

...

Giacinto Pipitone
palermo

Dopo otto anni cambia il Ragioniere generale della Regione. Raffaele Lombardo ha archiviato la stagione di Enzo Emanuele e ha affidato a Biagio Bossone le chiavi della spesa, anche se la mission del nuovo manager pi che altro quella di aggiustare i disastrati conti e mettere ordine del bilancio. Bossone palermitano, ha 55 anni, ma arriva professionalmente da Roma dove guida il nucleo di valutazione e verifica degli investimenti pubblici del dipartimento per la programmazione e il coordinamento della politica economica della Presidenza del Consiglio. Per Lombardo la nomina rientra nella strategia di collaborazione col governo Monti in particolare col ministro per la Coesione territoriale, Fabrizio Barca, col quale stato

1 Biagio Bossone. 2 Silvio Cuffaro. 3 Nicola Scialabba. FOTO PETYX, ARCHIVIO, STUDIO CAMERA

Agnese allAutorit di Audit per i fondi europei. Inoltre, la nomina di Anna Rosa Corsello al vertice del dipartimento Lavoro libera la casella del commissario del Consorzio autostrade e il ruolo di vertice allIspettorato del lavoro (che non per una dirigenza generale). Confermati molti dei contratti scaduti a fine anno, gli unici dirigenti storici usciti dallorbita regionale sono quelli pi vicini al Pdl (Alessandra Russo) e a Grande Sud (Salvatore Giglione). Quella di Bossone non per lunica nomina formalizzata dalla giunta. Lombardo ha anche confermato per tre anni Silvio Cuffaro (fratello di Tot) nel ruolo di vice dirigente dellAgenzia regionale per limpiego. Per lui resta il grado di dirigente di terza fascia. Infine tornano tre volti noti, protagonisti di stagioni passate alla Regione. stata infatti ricreata da Lombardo e dallassessore agli Enti Locali, Caterina Chinnici, la Segreteria tecnica della Conferenza Regione-Autonomie locali. A guidarla saranno tre dirigenti in pensione. Al vertice stato chiamato Onofrio Zaccone, che percepir 19.836 euro lordi annui. I due vice sarannoNicol Cusumano e Nicola Scialabba, che percepiranno 17.352 euro lordi annui. Zaccone stato per anni dirigente degli Enti locali. A Nicola Scialabba stata spesso affidata la gestione delle emergenze: negli anni Ottanta quella legata alla crisi idrica ad Agrigento, nel Duemila quella causata dai rifiuti nellintera Regione.

la relazione. Iacolino: Ritardi nella spesa

disegno di legge

Bruxelles,gliispettori: ... irregolariifondi datiaSiciliae-Servizi

Pubblicazione on line degli atti, primo s in giunta

...

palermo

Mentre Roma annuncia linvio dei tecnici ministeriali per attivare un calendario di interventi che sblocchi la spesa, da Bruxelles continuano a piovere critiche sullinvestimento dei fondi europei da parte della Regione. Ci sono anche 34 milioni dati a Sicilia e-Servizi (societ che si occupa dellinformatizzazione della Regione, posta in liquidazione e dove per domani i lavoratori della Uiltucs hanno annunciato uno sciopero), fra le irregolarit evidenziate dagli ispettori comunitari nella relazione con cui stato deciso il blocco dei fondi del piano Fesr: Questi soldi sono stati versati in assenza di garanzia bancaria o di un organismo finanziario. Con la societ posta in liquidazione, Bruxelles teme che questi soldi vadano persi e i progetti mai realizzati. un altro esempio di quelli che lUe considera carenze nel sistema di gestione e controllo. Le somme gi bloccate dallUe ammontano a 280 milioni ma nulla pu essere versato alla Regione fino a quando non verranno corretti gli handicap del sistema. Nella lettera Bruxelles impone alla Regione di valutare nuovamente se tutti i progetti selezionati fino a oggi siano coerenti con i criteri di ammissibilit e contribuiscano al raggiungi-

mento degli obiettivi. Le verifiche, in sintesi, devono ripartire da capo altrimenti lUe non pagher. I tempi dunque si allungheranno e il rischio di perdere i soldi aumenta. Da Bruxelles, leuroparlamentare del Pdl Salvatore Iacolino ha raccolto i dati di spesa della Regione evidenziando i principali ritardi sul piano Fesr, che ha una dotazione di oltre 6 miliardi di cui solo 784 milioni sono stati utilizzati. Nel capitolo dello sviluppo urbano spiega Iacolino - ci sono 809 milioni di cui solo il 6,5% stato impegnato. Eppure centri storici come quelli di Agrigento, Palermo e Favara attendono gli interventi di risanamento. Per fronteggiare il rischio idrogeologico sono disponibili 1,6 miliardi ma stato impegnato solo il 24%. Inoltre, grandi progetti come la Agrigento-Caltanissetta o lanello ferroviario di Palermo sono fermi o in evidente difficolt. La prossima settimana saranno a Palermo i tecnici inviati dal ministro della Coesione territoriale, Fabrizio Barca, per stabilire un cronoprogramma della azioni da attivare. Stato e Regione hanno deciso ieri la creazione di un tavolo per monitorare la spesa e individuare le cause dei ritardi e le misure correttive. Il governo nazionale non sta pi a guardare. Gia. Pi.

Su proposta dell'assessore per l'Economia, Gaetano Armao, la giunta regionale ha approvato un disegno di legge riguardante norme in materia di pubblicazione tramite la rete internet e di riutilizzo dei documenti e dei dati della pubblica amministrazione regionale e locale. La Regione e gli altri enti dovranno assicurare la riutilizzabilit dei documenti detenuti in modalit digitale.

Ars

Sanit, commissione a Russo: fare il punto sulla riforma


La commissione Sanit dell' Ars, presieduta da Giuseppe Laccoto (Pd), ha chiesto all'assessore alla Salute Massimo Russo una relazione sullo stato di attuazione della riforma sanitaria. necessario dice Laccoto fare il punto su cosa stato fatto finora.

...

CRISI

Fitch taglia rating a 40 enti locali C anche la Regione


Fitch ha tagliato il rating di 40 enti locali italiani e di sei aziende statali, fra cui Poste italiane e Sace. L'agenzia Usa spiega che questo declassamento la diretta conseguenza del taglio del rating sovrano dell'Italia, effettuato il 27 gennaio scorso, e abbassato di due gradini ad A- da A+ con outlook negativo. Tra questi c anche la Regione Sicilia che passa da A a BBB+ con outlook negativo.

...

6 Fatti&Notizie
6
A affittasi bivani spaziosi con due posti auto viale regione siciliana 401 vicino al bingo euro 500 mensili 0916574305. ATTICO zona Villabianca luminoso, tripla esposizione, salone, tre camere, cucina doppi servizi, parquet, euro 800,00 telefonare 3339243046 solo referenziati.

Giornale di Sicilia
Gioved 9 Febbraio 2012 la riproduzione e la utilizzazione degli articoli e degli altri materiali pubblicati nel presente giornalesono espressamente riservate

ANNUNCI
Affitti Appartamenti Offerte
AGRIGENTO appenaarrivata massaggiatrice bella pelle morbida paziente coccolona, simpatica 328 / 5867181 - 327 / 9371949. AGRIGENTO appena arrivata ragazza polacca... simpaticissima... dolcissima... massaggi indimenticabili 3774355085. AGRIGENTO bellissima massaggiatrice per momenti di tanta dolcezza molto coccolona 3801838753. AGRIGENTO bellissima trans molto femminile esperta in massaggi rilassanti. 380 7453157. AGRIGENTO SIGNORA referenziata cerca lavoro come collaboratrice domestica baby sitter assistenza anziana autosufficiente. 3477891916. mai vista udinese bionda affascinante elegante massaggiatrice tutto al naturale 327.1039835. AGRIGENTO PALERMO italiana bellissima per massaggi favolosi ore 10-16 massima riservatezza 3314816945. PALERMO novit bellissima e in carne giovane bionda meravigliosi massaggi completi 3665016577. PALERMO nuovissima, moldava, biondissima, bellissima, espertissima, massaggi naturali, dolcissima, pazientissima 3313010537. PALERMO trans novit valentina brasiliana dolcissima massaggiatrice 389/4786948. SCIACCA prima volta venezuelana spettacolare massaggiatrice totale relax 320-6632312. TRAPANI bellissima bionda massaggi completi per momenti relax 320/1119459. TRAPANI CEFAL massaggiatrice 3468561154. CEFAL splendida ragazza completissimo massaggio unico relax tutti giorni anche domenica 3464333052. CINESE AAAAA massaggiatrice novit nicol turrisi polacca ventiduenne 3665205279. AAA agrigento trans massaggiatrice imperdibile angelina 345.0032132. AAA castelvetrano nuovissima bellissima massaggiatricebravissima e molto simpatica 3885641188. AAA palermo nuovissima bellissima, polacca 23 anni bravissima massaggiatrice 3292196390. AA agrigento katalina massaggiatrice venezuelana 22 anni affascinante prima volta 342.0510681. AA palermo siciliana coinvolgente bravissima 45enne, indescrivibili massaggi. 3880590322. massaggio romantico ottimo relax. 327 6747766. MARSALA bellissima massaggiatrice 25 anni elisabetta mora momenti relax massaggi completi 389/6509893. MARSALA bellissima, colombiana 26 annidolce massaggiatrice affascinante mora momenti relax 320.1607469. MARSALA nuovissima bellissima italianissima massaggiatrice tanto relax 331.9513625. MARSALA stupenda bellissima bionda 27 anni dolce massaggiatrice momento relax 339/2360186. MARSALA stupenda dolcissima brasiliana pazientissima massaggi completi indimenticabile relax molto disponibile 3408383021. venezuelana linda bellissima napoletana disponibile 24 ore su 24 max seriet 340.2641593. TRAPANI centro kristen bellissima 28enne massaggiatrice bravissima francese rossa disponibile 3456240033. TRAPANI Femmina italiana massaggi completissimi sino a Gioved 9 febbraio. 331/2421338. TRAPANI incantevole massaggiatrice bravissima stupenda in momenti di relax tutti giorni 348/5128490. TRAPANI mulatta maria bravissima dolcissima massaggi tutto con calma senza fretta 3209415431. TRAPANI prima volta mulatta 24 anni tanti massaggi rilassanti incantevoli privacy 3892585865. TRAPANI roberta esperta in massaggi completi tutto con calma tel. 340 / 3793034 - 347 / 4536096. TRAPANI trans supernovit Michelle bellissima bionda venezuelana massaggi completi bellissima 3277838902. PALERMO centro novit 22enne bellissima dolcissima bravissima massaggiatrice riservato 3338439779. PALERMO bellissima monica esperta massaggiatrice 27 anni momenti indimenticabili senza fretta 3892458304. MARSALA zona lido bellissima ragazza dall'estero massaggi completi tutti giorni 3665402862. PALERMO Alessia bellissima 23enne esperta massaggiatrice educata massaggi indimenticabili massima riservatezza chiamami!!! 3395770955.

catania. Monta il caso sulla partita di calcio, la replica: accuse infondate

27

Impiego e Lavoro Domande

Altorneodibeneficenza solosespesati Buferasullanazionalepolitici


La versione viene smentita da un deputato del Pd: che per ha pagato la cena ai dodici calciatoriospiti. Berretta: Nessuno si tirato indietro.
per assicurare di avere pagato senza costrizione ma solo per dovere d'ospitalit la cena ai colleghi. Su altri dettagli, versioni discordanti. Ad esempio, su quei braccini corti esibiti dai parlamentari quando s' trattato di versare un obolo. Berretta l'unico a versare 100 euro - non ha smentito, mentre Gioacchino Alfano del Pdl e Luigi Muro di Fli hanno negato di aver ricevuto richieste di denaro per l'acquisto delle tre carrozzine. Muro, anzi, s' detto subito pronto a contribuire. Il sito corriere.it ha scritto che la squadra azzurro-parlamentare, guidata dal pidielle Maurizio Paniz, ha accettato di pagarsi solo il biglietto aereo per il quale, comunque, sono tutti gi rimborsati. Persino quando si sono ritrovati al ristorante - si legge - i 15 parlamentari si sono guardati bene dal pagare il conto, ritenendo naturale che arrivasse il sindaco o qualche assessore a saldare per gli illustri ospiti. Fino a quando il loro collega catanese, per evitare la magra figura, ha pagato per tutti. Giuseppe Berretta, per, ha negato che le cose siano andate cos: La ricostruzione della vicenda, seppur a me in parte favorevole, non corrisponde alla verit. La mia decisione di pagare la cena per i colleghi parlamentari, al termine della partita di calcio, era gi stata da me assunta diversi giorni prima e dettata unicamente da senso di ospitalit. Si tratta, del resto, di un'abitudine consolidata, visto che il parlamentare di casa normalmente offre la propria ospitalit ai colleghi che vengono da fuori. Ho pagato la cena - ha scritto ancora Berretta - senza alcuna costrizione, con molto piacere e nonostante le insistenze dei miei colleghi parlamentari, che anzi ringrazio per aver aderito all'invito e alle finalit benefiche di questa partita. Tutti i parlamentari presenti hanno dedicato due giorni a questa iniziativa di beneficenza, senza tirarsi indietro al momento opportuno. Su quel senza tirarsi indietro, per, nessun particolare. (*gem*)

RAGIONIERE ventennale esperienza contabilit generale ed iva cerca lavoro presso seria azienda palermo e provincia - tel. 3457749815.

30

Servizi Vari

AAAAAAAA palermo giapponese bellissima massaggiatrice 388-3037087. AAAAAAAA piazza turba bionda massaggiatrice 3383947870. AAAAAA accattivante mora molto riservata dolcissimi massaggi. 331/3847298. AAAAAA bellissima thailandese massaggiatrice ventiduenne 3668944380. AAAAAA palermo orientale novit bravissima massaggiatrice 320-8735674. AAAAA belissima thailandese ventitreenne massaggiatrice foto modella 3347113587. AAAAA bella brasiliana molto coccolona relax massaggi indimenticabili 3392782195. AAAAA massaggiatrice assoluta bellezza palermitana viale campania 3349191686.

mercy esperta massaggiatrice ottimo relax 327.0148245. AGRIGENTO novit bellissima cubana 20 anni stupenda massaggiatrice non anonimi 333 / 4639514 - 347 / 0493288. ALCAMO castellammare coinvolgente affascinante massaggiatrice coccolona completo relax pochi giorni 329 / 4762303. CANICATT bellissimapugliese affascinante fotomodella, squisite emozioni indimenticabili massaggi completi naturali 3275578004. CANICATT dayana dolcissima modella 23enne seducente massaggio indimenticabile relax garantito 3397297002.

...

Gerardo Marrone
Catania

La casta fa discutere anche quando va allo stadio, deputata alla disputa di un torneo di beneficenza. Sabato, la nazionale dei parlamentari ha accettato di giocare a Catania vincendolo - un triangolare di calcio con amministratori locali e magistrati ma lo avrebbe fatto solo a condizione di essere totalmente spesata e rifiutandosi persino di contribuire all'acquisto di tre carrozzine per disabili, destinate alle attivit della casa etnea delle Sorelle della Carit. La ricostruzione dell'episodio stata fatta ieri dal sito del Corriere della Sera. E poco ha aggiunto la precisazione del deputato catanese del Pd Giuseppe Berretta, che s' premurato a diffondere in serata una nota

LA CASTA NON ACQUA


Nino Sunseri

a partita benefica di calcio? Gratis, ovviamente. Una colletta per comprare carrozzelle ai bambini disabili? No, grazie. Sono, secondo l'ultima accusa che ha infiammato internet, le ultime prodezze della Casta, l'aureo regno dove trovano rifugio i parlamentari. La storia della trasferta a Catania della Nazionale Parlamentari grottesca. I deputati in maglietta e

braghette volevano essere ospitati come le vere star del pallone. A malincuore hanno accettato di pagare l'aereo (che comunque si faranno rimborsare dall'amministrazione delle Camere). Il secondo tempo della figuraccia arriva quando alla fine del triangolare un funzionario della polizia municipale passa dagli spogliatoi per chiedere un contributo per l'acquisto di tre carrozzine per i bambini disabili assistiti dalle Sorelle della carit. Servirebbero 700 euro per ogni malato. Niente da fare: a scucire qualche soldo (100 euro) solo Giuseppe Berretta (Pd) che subito dopo pagher anche la cena (sentendosi forse un po' padrone di casa in quanto catanese).

In fondo, in quanto a spese, i deputati avevano gi dato. A se stessi, ma avevano gi dato. Come per i tagli annunciati (700 euro netti) che poi si scoperto trattarsi solo di mancati aumenti...Un solo altro esempio dei privilegi della Casta: la Camera ha di recente scelto di organizzare lezioni d'inglese, francese, tedesco e russo per gli onorevoli a 20 euro all'ora. A bilancio, un esborso di 400 mila euro totali. sempre beneficenza, in fondo: solo che i destinatari sono quei deputati che hanno deficit linguistici. Tra qualche mese,Umberto Bossi potr dare ad Antonio Di Pietro del terrone con perfetto accento londinese e spiegare ai tedeschi come si traduce Che c'azzecca.

inbreve
calcioscommesse IPPICA

Iacovelli scarcerato Era lamico dei giocatori del Bari

...

Sos alla Regione: legge ad hoc o il settore muore

uscito dal carcere di Cremona Angelo Iacovelli, l'aiuto infermiere arrestato sabato scorso nell'ambito dell'inchiesta cremonese sul Calcioscommesse. Per il gip di Cremona, Guido Salvini, Angelo Iacovelli ha lealmente ammesso la sua responsabilit negli episodi illeciti anche in termini di consapevolezza. Il suo coinvolgimento nella vicenda del Calcioscommesse ha origine dalla sua disponibilit da alcuni anni nel tempo libero, gratificata dal sentirsi aggregato alla squadra del Bari. Iacovelli, tra l'altro, era solito prestare servizi, non solo in favore di Masiello ma di molti giocatori, per incombenze legate non solo alla vita della squadra.

...

Il mondo dell'ippica lancia un sos al governo della Regione e all'Assemblea regionale, chiedendo una legge ad hoc per staccarsi dal sistema nazionale in profonda crisi e salvare 2.500 posti a rischio e 1.500 cavalli il cui destino appesso a un filo. La crisi del settore stata al centro dell'audizione in commissione Bilancio dell'Ars, presieduta da Riccardo Savona, dei rappresentanti delle categorie ippiche siciliani. Richiamandosi alle preorogative della Regione, l'associazione ippica siciliana sollecita una serie di interventi, a cominciare da un'apposita legge regionale che disciplini l'attivit in Sicilia ispirata ai principi della liberalizzazione del mercato e della valorizzazione dell'iniziativa imprenditoriale.

Giornale di Sicilia
Gioved 9 Febbraio 2012 la riproduzione e la utilizzazione degli articoli e degli altri materiali pubblicati nel presente giornale sono espressamente riservate

Fatti&Notizie 7
tabili e a un sicuro fallimento. Il primo affare: Vendetti la mia societ Enerplus due milioni e 300 mila euro e loro (Vitrano e Bonomo, ndr) impazzirono. Mi dissero che cerano i costi politici... Volevano i soldi ma anche che le imprese a loro vicine ottenessero i lavori collegati. Se no avrei avuto conseguenze negative. Ingrassia non disse di no. Nemmeno alla costituzione di societ di fatto, in cui i politici non mettevano un centesimo, anche se avevano diritto attraverso i prestanome che li rappresentavano allottanta per cento complessivo degli introiti. Pi Bonomo che Vitrano, come emerge durante il controesame della difesa. A fine gennaio dellanno scorso andammo tutti a Lugano. Prelevai 50 mila euro dal mio conto al Credit Suisse e ne diedi 25 mila a Vitrano e altrettanti a Bonomo. I due politici aprirono anche loro conti svizzeri. In unaltra occasione Ingrassia prelev 450 mila euro, con otto assegni intestati a se stesso. E anche quel denaro fu diviso fifty-fifty tra i due esponenti del centrosinistra. Fino a quando non ci fu la vicenda Correro. Estraneo agli accordi, con la sua Tecnotel, limprenditore denunci la richiesta di 50 mila euro. Ingrassia spiega cos il suo comportamento: Da pi di sei mesi vivevo con ansia, stress e depressione. Ma del resto non avevo scelta: pagare, sapendo che era reato, o vedere chiusi i miei cantieri. Mi chiamavano a qualsiasi ora, per contrattare le dazioni. Nel pomeriggio dell11 marzo, Correro fece arrestare Vitrano e Ingrassia dalla Squadra mobile di Palermo.

palermo. Il processo per concussione al deputato regionale del Pd: lintimidazione contro il magistrato Agnello e luomo che stava interrogando

Lettera di minacce sulla sedia del pm Poi il teste accusa: Vitrano volle soldi
Assegnata subito una tutela. La difesa del parlamentare: Regia occulta. Lingegnere Ingrassia: Fui costretto a pagare mazzette al politico e allaltro deputato Bonomo.

...

Riccardo Arena
palermo

La minaccia live, in diretta, nellaula in cui il pm sta interrogando il teste-chiave del processo. Fra una domanda e laltra allingegnere Piergiorgio Ingrassia, a Maurizio Agnello che, nel processo per concussione contro il deputato regionale del Pd Gaspare Vitrano, rappresenta laccusa cade locchio su una busta gialla che qualcuno ha lasciato sulla sedia accanto alla sua. La apre, legge, sbianca, chiede una sospensione: Presidente, qualcuno ha lasciato questa lettera di minacce a me e al testimone. Trambusto, udienza sospesa, Vitrano che non sa che fare e che dire, mentre i suoi legali, Vincenzo Lo Re e Fabrizio Biondo, esprimono solidariet al sostituto procuratore e parlano di regia occulta, di qualcuno che vuol metterli in difficolt. Nel primo pomeriggio al pm viene data la tutela. La terza sezione del tribunale, presieduta da Fabrizio La Cascia, dopo avere celebrato altri processi, ri-

prende ludienza: in aula ci sono sia laltro pm, Sergio Demontis, che il procuratore aggiunto Leonardo Agueci, oltre a un gruppo di pm del pool pubblica amministrazione, coordinato proprio dal vice di Francesco Messineo. Poco prima delle 13 Ingrassia, ingegnere specializzato nel settore del fotovoltaico, riprende a parlare. Lui aveva patteggiato due anni e ieri ha ribadito le accuse contro limputato e contro il coimputato di pietra, laltro deputato ex Pd ed ex Api, oggi nellAps, il siracusano Mario Bonomo: entrambi avrebbero preteso tangenti per non ostacolare e agevolare, ma solo uno, Vitrano, fu beccato con la mazzetta da 10 mila euro dentro una busta, consegnatagli qualche minuto prima dallimprenditore Gianni Correro. Bonomo indagato a piede libero, Vitrano ha il divieto di dimora a Palermo. Ingrassia avrebbe fatto da intermediario nellimposizione di quel pagamento a Correro, ora parte civile, con lassistenza dellavvocato Stefano Giordano. Ma ieri il mediatore ha presentato anche se stesso come vittima di un sistema. Il sistema Vitrano-Bonomo. Mi dissero pi o meno queste parole spiega lingegnere, in aula con i suoi legali, gli avvocati Ugo Castagna, Giovanni Di Benedetto e Tiziana Monterosso . Mi disse-

il messaggio

...

Per Gaspare c chi disposto ad ammazzare

Il pm Maurizio Agnello destinatario di una lettera di minacce


ro cio: Ci sono costi politici che si devono sistemare. Allinizio non quantificarono la richiesta. Poi parlarono del dieci per cento. Vitrano e Ingrassia si conobbero a una festa di laurea. Dopo avere saputo che lingegnere lavorava nel fotovoltaico, il parlamentare di Misilmeri, area Margherita, volle reincontrarlo: Mi disse che senza lappoggio politico sarei andato incontro a ostacoli insormon-

I pm del pool pubblica amministrazione sono tutti in aula quando ludienza riprende dopo la lunga sospensione: Chi ha lasciato quella busta dice il procuratore aggiunto Leonardo Agueci bene che sappia che la minaccia rivolta contro lintera Procura. Ma chi e come riuscito a lasciare quel biglietto dentro la busta gialla, in aula? Se lo domanda la difesa, che chiede indagini approfondite. Nellanonimo, scritto al computer, Gaspare Vitrano viene dipinto come una vittima e per lui ci sarebbe gente che sarebbe disposta a farsi ammazzare e che capace di ammazzare. Nellestate del 2011 ad Agnello arriv una lettera in cui erano indicate le targhe delle auto di famiglia e ad Agueci fu bruciato un terreno agricolo a Tremonzelli. Nel luglio scorso allimprenditore che denunci Vitrano, Gianni Correro, fu bruciata lauto. Al magistrato arrivata la solidariet del consigliere del Csm Bartolomeo Romano, del plenum e della Camera penale. r. ar.

caso giammarinaro. A Salemi si comportato in modo trasparente

Sgarbi al Viminale Si indaghi su altri Comuni

...

roma

Vittorio Sgarbi ha incontrato ieri mattina al Viminale il ministro dell'Interno Annamaria Cancellieri, alla quale ha esposto la situazione del Comune di Salemi, dopo le sue dimissioni da sindaco, seguite alla richiesta di scioglimento del Consiglio comunale per infiltrazioni mafiose. Ho detto al ministro - spiega Sgarbi - di ritenere la richiesta di scioglimento ingiusta e discriminatoria per Salemi, dove l'azione dell'ex deputato Giammarina-

ro stata legittimata da libere elezioni con presentazione di liste approvate dalla prefettura e con un programma esposto in liberi comizi alla presenza delle forze dell'ordine. Ho inoltre annunciato al ministro - rivela Sgarbi - la mia decisione di chiedere l'accesso agli atti in tutti i Comuni in cui sia provata l'influenza politica di Giammarinaro: a Mazara del Vallo, dove ha appoggiato la lista del candidato sindaco sostenuto dall'ex Pm Massimo Russo, in una singolare coinci-

denza tra quello che fu il magistrato inquirente e il suo indagato; a Castelvetrano, dove Giammarinaro ha indicato rappresentanti della sua corrente politica in giunta, oltre ad avere consiglieri di suo riferimento; a Marsala, dove vi sono consiglieri e assessori espressione sempre di Giammarinaro; ed ancora ad Alcamo, Calatafimi, Gibellina e Partanna. E alla Provincia regionale di Trapani dove la corrente di Giammarinaro ha espresso consiglieri e assessori che a lui rispondono. Solo a Salemi - ricorda Sgarbi - l'ex deputato ha agito alla luce del sole, con ci negando il principio stesso di regia occulta o infiltrazioni mafiose. Il paradosso vuole che quando Giammarinaro influenzava realmente, le amministrazioni sono state risparmiate.

catania. La donna aveva avuto la casa con lappoggio dei clan mafiosi

Ritorsioni al rifiuto di nascondere droga Lei denuncia tutto, blitz con 14 arresti

...

catania

Con laiuto della malavita aveva ottenuto una casa al palazzo di Cemento nel quartiere Librino, a Catania, una di quelle occupate abusivamente negli anni a suon di spallate. E per ricambiare il favore, una casalinga quarantenne avrebbe dovuto nascondere in casa la droga del clan. Ma lei si era rifiutata, subendo diverse rapine e intimidazioni. Lultima volta per, dopo che due uomini del gruppo Arena avevano messo un lucchetto alla porta dingresso del suo bivani, costringen-

dola a dormire per strada, se nera andata dritta alla squadra Mobile a denunciare i suoi aguzzini. Sarebbe partito dalla denuncia della donna lultimo blitz di polizia che allalba di ieri ha portato allarresto di quattordici persone, appartenenti alle due cosche rivali che si contendono il mercato di marijuana e cocaina nel quartiere: dieci del gruppo Arena e quattro di quello Nizza, Tra gli arrestati c Simone Arena, 23 anni, ultimogenito e lunico dei cinque figli ancora in libert dellex latitante Giovanni, ex santapaoliano passato con il clan

Cappello, sfuggito allarresto per diciotto anni pur restandosene nel quartiere, in un palazzone di viale Moncada, di fronte il palazzo di Cemento. L stato scovato a ottobre scorso. Dellaltra fazione finito in manette Fabrizio Nizza, 37 anni, indicato dagli inquirenti come figura di primo piano della cosca Santapaola. uno che in passato sarebbe stato trovato in possesso di mitragliatori Kalashnikov. Recuperato un libro mastro dello spaccio, da cui risulta un volume daffari superiore ai centocinquanta mila euro al giorno. (*leca*)

8 Fatti&Notizie

Giornale di Sicilia
Gioved 9 Febbraio 2012 la riproduzione e la utilizzazione degli articoli e degli altri materiali pubblicati nel presente giornalesono espressamente riservate

maltempo. Allerta nel Centro-Nord. Inchiesta della Procura sui disagi nella capitale dove ci sar lobbligo delle catene

Sale il numero dei morti per il freddo inbreve Da domani torna la neve, allarme a Roma
TERREMOTo
Da domani tutto il Centro-Nord sar investito da unaltra ondata di gelo. Salgono a 40 le vittime. Appello del Papa per aiutare le popolazioni colpite. Valentina Roncati
ROMA

...

Il maltempo ha concesso ieri una tregua ma da domani le temperature riprenderanno a scendere e torner la neve in molte regioni, soprattutto al Centro-Nord. Ieri intanto l'Agenzia delle Entrate ha deciso che, per i contribuenti domiciliati nelle zone interessate dalle recenti eccezionali precipitazioni nevose, sar valutato se disapplicare per causa di forza maggiore le sanzioni previste per ritardi nell'effettuare gli adempimenti tributari. Intanto continua a crescere il numero dei morti a causa del freddo; in questi giorni le vittime sono state almeno 40. Gli ultimi decessi sono quelli di due uomini, un medico sessantenne e un settantaquattrenne, morti per infarto nelle Marche mentre spalavano neve davanti alle proprie abitazioni, in Vallesina. Un infarto, forse causato dal freddo, ha determinato la morte di un allevatore avezzanese di 58 anni, Enzo Catini, trova-

to all'interno della sua stalla alla periferia della citt. poi morto assiderato dopo essere caduto in una roggia nel centro di Manerbio, nella Bassa bresciana, Achille Ivan Battagliola, 49enne originario di Orzinuovi, che vi rimasto per ore prima che qualcuno lo soccorresse. Infine, un uomo di 70 anni stato ritrovato senza vita in una campagna vicino ad Ariano Irpino (Avellino). Sul fronte dei feriti, un operaio di una ditta che lavora per conto dell'Enel rimasto folgorato, in gravi condizioni, nella tarda mattinata ad Acuto, vicino Fiuggi, nel Frusinate: stava lavorando su un traliccio per ripristinare la corrente nella zona colpita dalle abbondanti nevicate dei giorni scorsi, quando stato colpito da una scarica di alta tensione di almeno 20 mila volt. Nel Cosentino al caduta delle coperture di sei capannoni in una azienda zootecnica ha causato la morte di 150 capi di bestiame morti, tra ovini e bovini. E mentre la Procura i Roma ha aperto un fascicolo di indagine in relazione ai disagi legati all'ondata di maltempo, dalle 6 di venerd 10 febbraio alle 24 di sabato 11 febbraio il primo cittadino ha disposto che nella capitale obbligatorio circolare con le catene a bordo. La Protezione civile prevede infatti neve e neve mista a pioggia

La neve assedia le case a Sulmona. foto ansa


nella giornata di domani su Roma dove intanto ieri hanno riaperto le scuole. Appello del Papa invece per aiutare le popolazioni colpite dal maltempo. Il toro rampante, simbolo del Carnevale di Venezia, stato abbattuto dalla bora la notte scorsa e nelle montagne del Veneto le raffiche di vento hanno raggiunto i 114 km/h. Vento forte anche in Liguria. Quattro stazioni della metropolitana di Torino si sono allagate ieri mattina a causa dello scoppio di alcuni tubi spaccati dal gelo; stessa cosa accaduta a un ambulatorio dove parzialmente crollata una parete, senza fortunatamente causare nessun ferito. A Forl il comune traccia il

bilancio di questi giorni: mai tanta neve negli ultimi 100 anni. Il maltempo ha fatto precipitare la situazione della zootecnia da latte nell'entroterra marchigiano. A Urbino, dove le nevicate sono state intense, i vigili del fuoco hanno interdetto al passaggio la centrale Via Saffi, dove si trova anche l'Universit, per il rischio di caduta della neve sporgente dal tetto di un edificio. Uomini dell'Esercito sono in arrivo in Basilicata, nella zona del Vulture-Melfese dove la situazione ha ormai superato i limiti dell'emergenza. La linea delle Ferrovie dello Stato Potenza-Melfi ieri non stata operativa mentre le scuole a Potenza riapriranno solo luned prossimo. Non c' tregua in provincia di Avellino dove continua a nevicare su tutto il territorio; particolarmente e ancora colpita l'Alta Irpinia. E i sindaci insorgono: Siamo stati lasciati soli con pochi mezzi e pochissime risorse. In Puglia la situazione maltempo permane critica nel Subappennino dauno e nella Murgia barese dove anche ieri ha nevicato. Circa duemila volontari della Croce Rossa Italiana sono al lavoro su tutto il territorio nazionale per far fronte ai disagi. E il Corpo Forestale mette in guardia dal pericolo valanghe che resta forte in particolare in alta quota in Abruzzo e Molise.

Scossa magnitudo 3.1 tra Messina e le Madonie

...

Una scossa stata lievemente avvertita dalla popolazione tra le province di Messina e Palermo. Le localit pi vicine all'epicentro sono Castel di Lucio, Mistretta e San Mauro Castelverde. Dalle verifiche della Sala Situazione Italia del Dipartimento della Protezione Civile non risultano al momento danni. Seconl'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia il sisma stato di magnitudo di 3.1.

Bloccata la Roma

Etna in attivit, ieri sera chiuso laeroporto


Nuova attivit eruttiva sull' Etna con emissione di fontana di lava e una piccola colata dal cratere di Sud-Est che si dirige nella desertica Valle del bove. I fenomeni, che erano cominciati il 3 febbraio scorso, hanno subito un'accelerazione ieri sera con un aumento dell'energia e dei tremori interni del vulcano. segnalata anche la presenza di cenere lavica e per questo stato chiuso lo spazio aereo sopra Catania. Tra i passeggeri rimasti a terrac' anche la squadra della Roma.

...

genova. In primo grado condannato a 26 anni. Il piccolo aveva 8 mesi

Bimbo massacrato In appello assolto lamico della madre

...

genova

Se non stato lui, Giovanni Antonio Rasero, chi ha ucciso il piccolo Alessandro Mathas, 8 mesi, morto con la testa massacrata contro un muro nella notte tra il 15 e il 16 marzo 2010? La sentenza della corte d'assise d'appello del tribunale di Genova, pronunziata dopo oltre 5 ore di camera di consiglio, che ha completamente riformato la sentenza di primo grado con la quale Rasero era stato condannato a 26 anni di reclusione per omicidio volontario, pone questa domanda come

fondamentale per ottenere giustizia. Chi stato. Chi, quella notte, ha preso la testa del piccolo Alessandro e l'ha sbattuta ripetutamente contro il muro, chi ha massacrato un bambino cos piccolo, chi non ne ha ascoltato il pianto disperato. Secondo la corte d'assise d'appello non stato Giovanni Antonio Rasero che con la madre di Alessandro, Katarina Mathas, condivideva il letto e la cocaina. Dopo quella notte orrenda, Rasero e la Mathas si sono accusati reciprocamente e ora, dopo che la corte d'assise d'appello, in

nome della vecchia norma che prevede un'assoluzione in presenza d'insufficienza di prove, ha restituito la libert a Rasero lei che torna sotto la lente d'ingrandimento della giustizia. e resta indagata, Katerina Mathas, che ieri sera si detta allibita per quell'assoluzione. Il processo stato lungo e difficile, pieno di contraddizioni e versioni dei fatti sempre diverse, di accuse reciproche, racconti fatti e smentiti, perizie e consulenze, le accuse di un ex amante alla madre di Alessandro. E dubbi, tanti dubbi. Katerina Mathas era stata per qualche tempo in prigione poi venne scarcerata mentre Rasero rimase in carcere. Aspetteremo le motivazioni della sentenza per valutare cosa fare nei confronti di Katerina Matha, si limita a dire il procuratore capo facente funzioni di Genova, Vincenzo Scolastico.

linguaglossa. Alfio Lo Giudice ha detto di avere agito per legittima difesa

Al culmine di una lite uccide il nipote Prima viene rilasciato, poi scatta il fermo

...

Linguaglossa

Uccide il nipote durante lennesima lite, fugge, si costituisce molte ore dopo lomicidio, viene interrogato e in un primo momento scarcerato, ma poi viene sottoposto a fermo. avvenuto laltra notte a Linguaglossa, un paesino alle pendici dellEtna. Ad uccidere stato AlFio Lo Giudice, 53 anni, zio della vittima Maurizio di Mauro, che di anni ne aveva 40. Secondo l ricostruzione dei carabinieri, la lite sarebbe scoppiata nel piccolo condominio alla periferia di Linguaglossa, dove le due famiglie vivono. Secondo gli

investigatori i contrasti tra zio e nipote erano frequenti ed erano sfociati anche in denunce reciproche. Nella notte lo scontro, avvenuto nell'androne della palazzina. Poi i due sono usciti dall'edificio e hanno continuato a litigare violentemente fino a quando, secondo quando hanno ricostruito le indagini dei carabinieri, lo zio ha sparato alcuni colpi contro il nipote uccidendolo sul colpo. L'uomo po fuggito con un'auto. Alfio Lo Giudice si costituito ai carabinieri nel pomeriggio. L'uomo si presentato nella caserma della compagnia

di Randazzo accompagnato dal suo legale, l'avvocato Alfio Finocchiaro.Il legale ha spiegato che la tesi del suo assistito quella della legittima difesa. Di Mauro ha fornito indicazioni sul luogo dove ha gettato l'arma del delitto. L'uomo stato in un primo momento indagato in stato di libert, ma dopo stato sottoposto a fermo per omicidio volontario. La Procura di Catania ha deciso di verificare la sua ricostruzione dei fatti e cio di avere agito per legittima difesa, che la pistola era impugnata dal nipote e che il colpo partito durante una colluttazione.

Giornale di Sicilia
Gioved 9 Febbraio 2012 la riproduzione e la utilizzazione degli articoli e degli altri materiali pubblicati nel presente giornale sono espressamente riservate

Fatti&Notizie 9

allarme sicurezza. Guaio inatteso per gli A380. Il costruttore Airbus: Sono gi in corso le riparazioni necessarie

Piccole crepe sulle ali del superjumbo LEuropa ordina ispezioni su 67 aerei
L'Aesa ha chiesto verifiche precauzionali su tutti i 67 aerei utilizzati da 7 compagnie. LAirbus: Abbiamo gi compreso il problema.

inbreve
polemiche sui blog

...

Chiara Rancati
PARIGI

Nuovo, inatteso guaio per l'A380, l'aereo superjumbo del costruttore europeo Airbus. L'agenzia europea per la sicurezza aerea (Aesa) ha emesso una direttiva che richiede siano ispezionate le ali di tutti i velivoli di questo modello attualmente in servizio, dopo che su alcune di esse sono state rilevate delle micro-crepe. Il provvedimento arriva dopo una prima serie di controlli, effettuati a due riprese da tecnici di Airbus insieme a tecnici della manutenzione delle compagnie sui venti A380 che hanno gi accumulato oltre 1.300 ore di volo. Queste verifiche hanno permesso di riscontrare delle piccole crepe su componenti in alluminio a forma di

squadra, causate probabilmente da problemi nella fase di avvitamento all'ala. Anche se gli esperti le hanno giudicate non pericolose per la sicurezza dei passeggeri, l'Aesa ha deciso di chiedere verifiche precauzionali su tutti i 67 aerei di questo tipo in attivit, utilizzati da 7 compagnie aeree (principalmente Emirates, Singapore Airlines e Air France), nessuna delle quali italiana. Per quanto riguarda la prima serie di velivoli controllati, ha precisato alla stampa un portavoce di Airbus, sono in corso le riparazioni necessarie, che confermano la nostra comprensione del problema. Il costruttore si inoltre impegnato a realizzare riparazioni preventive sugli A380 attualmente in produzione, nei due siti di Tolosa (Francia) e Amburgo (Germania), e a modificare il procedimento produttivo di questo modello, rivedendo sia la struttura dell'ala che i metodi di assemblaggio. I restanti 47 A380 saranno

La figlia della Fornero: Il mio curriculum parla da solo

...

Mia figlia in grado di difendersi da sola, ne ha tutti i mezzi, dice il ministro del Lavoro, Elsa Fornero. Il mio curriculum pubblico e non devo aggiungere nulla, ribadisce Silvia Deaglio, professore associato alla cattedra di genetica medica, facolt di medicina e chirurgia, all'Universit di Torino, la stessa dove sono docenti la madre e il padre, l'economista Mario Deaglio. Deaglio finita nel mirino dei blog dopo le polemiche scoppiate sulle affermazioni sul posto fisso.

Un A380, il superjumbo del costruttore europeo Airbus foto ansa

nuovi aumenti
ispezionati tramite una nuova tecnica, che attraverso l'utilizzo di campi magnetici permette di rilevare anche imperfezioni invisibili ad occhio nudo. I controlli richiederanno diversi anni, e saranno effettuati prima sugli apparecchi in servizio da pi tempo; per quelli consegnati pi di recente, invece, le verifiche arriveranno in seguito, durante le operazioni di manutenzione di routine. In attesa dei check up, i giganti del cielo potranno continuare a volare, dato che sia Airbus, sia le compagnie proprietarie ritengono non ci siano rischi per i passeggeri. Ciononostante, la australiana Qantas, la cui flotta conta 11 A380, ha deciso ieri di bloccarne uno proprio a causa delle micro-crepe rilevate sulle ali, in attesa delle riparazioni. Quello di ieri l'ultimo di una lunga serie di problemi per l'A380 di Airbus.

Benzina, la verde sfonda 1,8 euro Rabbia-consumatori

...

vertenze. La mobilitazione prosegue. Per le marinerie accordo di cooperazione con Tripoli. Tumbiolo: benefici reciproci

Forconi, nuovi presidi nei municipi Intesa tra Italia e Libia per la pesca

...

palermo

Prosegue l'onda lunga delle occupazioni dei consiglio comunali da parte del movimento dei Forconi. Abbiamo notizie - spiega il leader del movimento Mariano Ferro - di occupazioni di consigli comunali ovunque, da Modica ad Avola fino a San Giuseppe Jato. Con presidi davanti alla societ di riscossione. Una mobilitazione spontanea che coinvolge centinaia di agricoltori e pescatori e che al mo-

mento vede alla finestra gli autotrasportatori dell'Aias di Giuseppe Richichi che ha siglato con la Regione un protocollo di legalit. Entreremo con il sindaco e il presidente dell'assise nel consiglio comunale di Catania - dice Ferro - e una volta dentro decideremo se uscire oppure occupare. Il movimento non si ferma. Anche l'altro fronte dei Forconi con il leader Martino Morsello, per il terzo giorno consecutivo ha mantenuto il presidio davanti

a palazzo d'Orleans. C' chi come il presidente di Confindustria Sicilia chiede ai Forconi di guardare ad un modello economico nuovo non fondato sulla distribuzione di risorse pubbliche. Oggi - dice Ivan Lo Bello - questo modello finito, semplicemente perch sono terminate le risorse economiche a disposizione. Oggi bisogna sostenere un nuovo modello basato sulle regole, sulla crescita e sul mercato. Spero che il movi-

mento dei Forconi non si nutra della nostalgia del passato e che capisca che cambiato il paradigma che ha sempre caratterizzato la Sicilia. Intanto per i pescatori arrivata una buona notizia. stato sottoscritto uno storico accordo, firmato a Tripoli, dal Sottosegretario alla Pesca del Governo Libico, Abdul Adim Al Gareo, e per la parte italiana dal Presidente del Distretto Produttivo della Pesca, Giovanni Tumbiolo. L'intesa - dice Tumbiolo prevede una cooperazione economica, e uno sfruttamento comune e sostenibile delle risorse ittiche nelle acque libiche, al fine di conseguire un beneficio reciproco. (*ima*) I.Ma.

Nuova fiammata dei prezzi della benzina, e la verde sfonda 1,8 euro al litro. Un 'pien arriva cos a costare 90 euro, 15 euro in pi rispetto a un anno fa quando ce se la cavava (per modo di dire) con 75 euro. Nemmeno il decreto liberalizzazioni del governo Monti con le novit messe in campo, ha finora smosso il mercato.

casa

Bankitalia: cresce il tasso di interesse sui mutui


A dicembre 2011 i tassi di interesse sui mutui erogati per l'acquisto di abitazioni comprensivi delle spese accessorie erano al 4,26%. Lo rileva Bankitalia spiegando che i tassi sono in crescita rispetto al 3,98% rilevato a novembre e di oltre un punto rispetto al 3,18% di dicembre 2010.

...

Giovanni Tumbiolo

10 Fatti&Notizie

Giornale di Sicilia
Gioved 9 Febbraio 2012 la riproduzione e la utilizzazione degli articoli e degli altri materiali pubblicati nel presente giornalesono espressamente riservate

elezioni. Il nipote dell'immigrato italiano sbaraglia Romney in 3 Stati nel voto dei repubblicani

dopo il golpe

Usa, primarie per le presidenziali Il cattolico Santorum riapre la corsa


Si riapre la gara fra i repubblicani: in difficolt Mitt il moderato,il predestinato, l'uomo coccolato dall'establishment del partito.
to la bellezza di quattro Stati (Iowa, e gli ultimi tre). Romney si trova a inseguire con tre vittorie (New Hampshire, Florida e Nevada). Cos, ora tutti gli osservatori guardano al Super Tuesday, quello vero, che si terr il 6 marzo. Quella notte si voter in 10 Stati, e sono in lizza 476 delegati. Sar l'occasione per rivedere in corsa l'ex Speaker, il grande assente di ierisera, visto che si voter in alcuni stati del Sud. Ma soprattutto si capir sino a che punto Mitt Romney sar in grado di recuperare terreno su Rick Santorum e rilanciarsi in questa sfida che rimane all'insegna dell'incertezza Quello che certo che non dimenticher facilmente la sera da incubo. Al termine del suo intervento di ringraziamento, a Denver stato perfino aggredito da un 'glitter-bomber', uno di quei ragazzi che invece di lanciare torte, lanciano lustrini, fermato all'ultimo momento dagli uomini della sicurezza. Del resto, due giorni fa la data era una di quelle che Mitt dovr cerchiare di nero: gli arrivata la scoppola elettorale da Santorum, 4 anni fa, il 7 febbraio 2008, dopo un deludente supermarted fu costretto ad abbandonare il sogno presidenziale, lasciando il campo aperto a McCain.

inbreve
stragi in siria

Gli Usa non escludono intervento militare LEuropa contraria

...

...

Nelle Maldive scontri anche in due atolli Italiani salvi

...

Marcello Campo
WASHINGTON

Rick Santorum fa cappotto. Con un netto tre a zero umilia Mitt Romney provoca un terremoto politico e riapre prepotentemente la partita della nomination repubblicana. Con scarti vicino al 30% e numeri da capogiro, l'ex senatore della Pennsylvania, conquista il Minnesota e il Missouri. E vince anche in Colorado, facendo suo un marted elettorale, ribattezzato mini-super Tuesday. Risultati che mostrano le enormi difficolt dell'ex governatore del Massachusetts a farsi accettare dall'America profonda del Midwest, quella pi conservatrice. I numeri parlano chiaro e sembrano condannare senz'appello Mitt il moderato, il miliardario predestinato, l'uomo coccolato dall'establishment del partito. Minnesota: primo Santorum con il 45%, Romney solo terzo con uno striminzito 16,9, superato perfino dall'eccentrico Ron Paul con il 27%. Stessa sto-

Gli Stati Uniti, per la prima volta, stanno esaminando l'ipotesi di un intervento militare ai danni del regime siriano per fermare le repressioni. Invece lEuropa esclude interventi militari. Anche ieri 47 civili sono rimasti uccisi in seguito ai bombardamenti delle forze governative sulla citt di Homs, durati per tutta la notte. A Homs il taglio dell'energia elettrica avrebbe provocato anche la morte di 18 neonati tenuti nelle incubatrici.

crisi in iran

Il cattolico e conservatore Rick Santorum, nipote di un italiano


ria in Missouri dove Santorum trionfa con il 55%, secondo Romney con meno della met dei voti, fermo al 25%. Male anche nel Colorado. Al termine di uno scrutinio al cardiopalma, dopo ore di testa a testa, Santorum prende il largo e vince sfondando quota 40%. Secondo Romney, con il 35%. E dire che qui, nel Cantennial State, Romney solo 4 anni fa sbaragli John McCain, con un sontuoso 60%. Numeri simili anche negli altri stati. Ma all'epoca Romney poteva giocare il ruolo del conservatore, tutto all'attacco del moderato McCain. Stavolta le parti si sono invertite. E a essere premiato stato Rick, il nipote dell'immigrato italiano di Riva del Garda, ultraconservatore e cattolicissimo padre di 5 figli. Stasera, con me, ha vinto il vero popolo dei conservatori. E ora questo popolo non sconfigger non solo Mitt Romney, ma si prepara a battere Barack Obama ha detto Rick Santorum. A questo punto lui sulla carta a guidare la corsa, avendo vin-

Teheran invita il Papa: La sua visita pu smorzare la tensione


Il presidente iraniano Ahmaddinejad ha invitato Benedetto XVI a visitare l'Iran. Se decidesse di compiere questo viaggio, saremmo pronti ad accoglierlo con entusiasmo ha detto l'ambasciatore iraniano. Da lungo tempo - ha ricordato - con la Santa Sede ci sono rapporti molti sinceri e cordiali e il Papa potrebbe far calare la tensione fra Occidente e Teheran. L'Iran ha fatto sapere che, se attaccato, pu colpire le forze Usa, ovunque si trovino nel mondo.

...

Dopo il golpe dellesercito che marted ha deposto il presidente, nelle isole Maldive la tensione resta alta. Il presidente deposto, Mohamed Nasheed, ieri stato picchiato dalla polizia e brevemente ricoverato nel corso di scontri nella capitale Male. Anche altri membri del partito di Nasheed, il Maldivian Democratic Party (Mdp), sono stati feriti nel corso degli scontri. Un portavoce dell'esercito, Ibrahim Azim, ha confermato che Nasheed rimasto leggermente ferito perch c'era tanta folla ed ha avuto bisogno di cure. Tra i feriti anche il presidente del Mdp, Reeko Moosa Manik, ricoverato con ferite alla testa: stato colpito dagli agenti di polizia, riferisce un familiare. Intanto ieri nellarcipelago delloceano Indiano che conta circa 1.200 isole i disordini si sono estesi. Oltre che nella capitale Male sono stati segnalati scontri in due atolli - Addu e Thinadhoo - dove sono stati attaccati commissariati di polizia da gruppi di sostenitori dell'ex capo dello Stato. A Thinadhoo un edificio governativo stato dato alle fiamme. La Farnesina afferma che nessun turista italiano nei resort nelle isole ce ne sono molte centinaia - stato coinvolto negli scontri.

Giornale di Sicilia
Gioved 9 Febbraio 2012 la riproduzione e la utilizzazione degli articoli e degli altri materiali pubblicati nel presente giornale sono espressamente riservate

Fatti&Notizie 11
una dodicenne

internet/1. I due social network ispirano studi ma anche polemiche

internet/2. La foto pi cliccata su www.gds.it

Twitter, scoppia la guerra tra media in Inghilterra E Facebook migliora lumore


Il popolo di Internet insorge contro il divieto, che Jemina Khan giornalista ed erede della dinastia Goldsmith definisce assurdo. Ma lordine arrivato per email perentorio.
dian. L'ordine quello di non twittare su storie alle quali non si sta lavorando. Quando una storia stata twittata da un giornalista di Sky News autorizzato, allora si pu diffondere attraverso il proprio account. Anzi, desiderabile. Quindi il passaggio pi controverso: Non ritwittare mai informazioni postate da altri giornalisti o individui; potrebbero essere errate e non sono comunque passate attraverso la filiera editoriale di Sky News. La svolta, si legge ancora nell' email, stata decisa per assicurare l'armonizzazione attraverso le nostre piattaforme, per garantire un controllo editoriale sulle notizie diffuse dai giornalisti di Sky News e per far s che il news desk resti il nodo di scambio centrale per tutte le nostre storie. Trasgredire a queste regole, cos come accaduto spesso sino ad oggi, non solo ha portato a diffondere notizie diverse tra Twitter e altre piattaforme del network ma anche al fatto che il desk centrale a volte ha appreso dettagli su Twitter invece di essere direttamente informato. Per usare il gergo giornalistico, il paradosso chiaro: i reporter di Sky in alcuni casi si sono dati dei buchi da soli. Sulla rete - e non solo - si per scatenato un putiferio. Intanto, uno studio italiano rivela che Facebook fa bene allumore: La navigazione nei social network genera una serie di continui stimoli positivi che coinvolgono attivamente l'utente in un processo continuo di attivazione di aree neurali cognitive, innescando il desiderio di successivi ingressi. Lo studio stato condotto da Giuseppe Riva, docente di Psicologia e Nuove Tecnologie della Comunicazione all'Universit Cattolica di Milano e pubblicato sulla rivista Cyberpsychology, Behavior, and Social Networking.

Ascolta la voce di Del Piero e si risveglia dal coma

...

CROTONE

...

londra

La festa, per lo meno a Sky News, finita. I reporter dal tweet facile sono stati messi in guardia dall'azienda: basta commentare l'universo mondo e, soprattutto, basta ritwittare notizie e opinioni altrui, specie se appartengono a giornalisti di testate concorrenti. Dopo il Far West, insomma, arrivato il giro di vite. Che sa pi di decalogo che di netiquette, ovvero le buone maniere del web. La notizia fresca. I dipendenti di Sky News hanno ricevuto ieri un' email in cui si delineano le nuove linee guida. Email che ha subito trovato la strada di altre testate, una su tutte il Guar-

padova. Aveva 36 anni. Il suo meticcio era scivolato nelle acque gelide

Una giovane commerciante muore per salvare il cane caduto nel fiume

...

PADOVA

rimasto chiuso ieri per lutto il negozio di moda che gestiva a Ponte di Brenta Chiara Locrati, la commerciante di 36 anni morta marted pomeriggio per essere caduta nelle acque gelide del Brenta, a Vigonza, nel tentativo di salvare il proprio cane. Il corpo della donna era stato recuperato laltro ieri sera, ma solo durante la notte i carabinieri hanno avuto la certezza

che si trattasse della commerciante, residente a Stra (Venezia). Il riconoscimento era stato reso difficile dal fatto che la donna non aveva con s i documenti: a riconoscere il cadavere il padre, rintracciato dai militari attraverso il chip del cane. Il meticcio Ben, infatti, dopo che la padrona caduta in acqua riuscito a salvarsi ed stato messo in sicurezza da alcuni passanti che hanno assistito impotenti alla morte della donna.

Ben stava camminando sul ghiaccio che costeggia la riva del fiume quando la sottile lastra si rotta. Visto annaspare l'animale, a cui, a detta dei vicini di casa, era affezionatissima, Chiara Locrati si sporta dal ghiaccio verso di lui, finendo anch'essa in acqua. Il corpo della donna scomparso quasi subito tra i flutti, ed stato recuperato sdai sommozzatori dei vigili del fuoco intervenuti in supporto ai Carabinieri di Padova.

...

Il pi bel lato B ? quello di Kim


Il lato b pi bello del mondo? Secondo i lettori della popolare rivista Zoo Magazine, quello di Kim Kardashian. La notizia riguardante la bellissima star americana stata la pi cliccata del giorno sul sito del Giornale di Sicilia (www.gds. it). Le curve di Kim sono famose in tutto il mondo, ha detto il direttore di Zoo magazine, Damien Mc Sorley. E le sue forme e le sue misure fanno impazzire letteralmente da tempo milioni di fans in tutto il mondo. Kim nella speciale classifica ha battuto rivali agguerritissime come Pippa Middleton (piazzatasi a sorpresa solo al trentaseiesimo posto), Shakira, Beyonce, Jessica Biell, Rihanna e Scarlett Johansson (*lans*)

Questo risveglio stato meraviglioso. Non ci sono parole, siamo traboccanti di gioia e gratitudine per tutti: per i medici che hanno operato e assistito la nostra bambina e per l'amore venuto dall'alto che ha contribuito a farla svegliare. A dirlo Francesco, il padre di Giada, una dodicenne rimasta in coma 15 giorni nell'ospedale di Cosenza, alla quale anche il campione della Juventus Alessandro Del Piero aveva inviato un messaggio per aiutarla a risvegliarsi. Alex aveva subito riposto di s quando il padre gli aveva mandato la sua richiesta qualche giorno fa. Giada tifosa della Juve e tu sei il suo idolo. Mandale un nastro con la tua voce registrata, potresti aiutarla. Detto fatto, il capitano bandiera bianconera non si certo tirato indietro. Gi dopo i primi ascolti del messaggio del calciatore, aggiunge il padre, era accaduto qualcosa. Quella notte - racconta - accaduto qualcosa di assai particolare e Giada ha mosso prima una manina e dopo qualche ora ha chiamato la mamma. Poi Giada dopo circa 24 ore ha parlato e ha chiesto un gelato crema e stracciatella. Adesso la bambina ha iniziato la riabilitazione. La dodicenne, che vive a Cerenzia, piccolo comune in provincia di Crotone, una fan di Del Piero. La piccola si sentita male domenica 22 gennaio mentre guardava i gol della Juventus in tv insieme al pap. I genitori, sapendo della sua passione per il calciatore ha deciso di chiedere aiuto proprio a Del Piero. La coppia si cos rivolta alla Fondazione Paolo di Tarso che ha contattato Alessandro Del Piero che ha inviato due messaggi (audio e video) alla piccola Giada: Ciao Giada, sono Alessandro Del Piero, spero tu possa svegliarti il prima possibile per guardare tante nostre e mie partite, per venirci a trovare e soprattutto conoscerci.

12 Fatti&Notizie

Giornale di Sicilia
Gioved 9 Febbraio 2012 la riproduzione e la utilizzazione degli articoli e degli altri materiali pubblicati nel presente giornalesono espressamente riservate

scambio di informazioni. Patto con Francia, Germania, Spagna, Inghilterra e Stati Uniti

siracusa

Fisco, intesa fra lItalia e 5 Paesi per migliorare la lotta agli evasori
Saranno applicate le norme americane Fatca, pensate per individuare l'evasione fiscale offshore da parte di cittadini o residenti statunitensi

inbreve
liquidazione coatta

...

ROMA

Al via una rete internazionale per intensificare la lotta all'evasione fiscale: Italia, Francia, Germania, Spagna, Regno Unito e Usa hanno annunciato di volere applicare il 'Foregin Account Tax Compliance Act' (Fatca), norme pensate per individuare e scoraggiare l'evasione fiscale offshore da parte di cittadini o residenti statunitensi. La legge antievasione americana del 2010 e dovrebbe entrare in vigore dal primo gennaio 2013. Ad annunciare l'intesa tra i sei Paesi, gli Stati Uniti da una parte e i principali Paesi europei dall'altra, proprio per agevolare l'applicazione di questi nuovi principi, stato il ministero dell'Economia. La lotta all'evasione fiscale dunque una priorit e i sei Paesi coinvolti nella nuova intesa hanno affermato di condividere l'impegno ad individuare gli strumenti internazionali e nazionali pi idonei a realizzare uno scambio automatico di informazioni tra ammini-

Attilio Befera, direttore dellAgenzia delle Entrate

crisi. Differenziale con i titoli tedeschi a quota 360

...

Lo spread ora in caduta libera


Segnali rassicuranti sono giunti ieri sul fronte del differenziale tra titoli di stato. In particolare lo spread tra Btp italiani e Bund tedeschi sceso fino a 350 punti base per poi risalire, a fine serata, a quota 360 (marted aveva chiuso a 363). Bene anche il differenziale con le obbligazioni pubbliche

francesi, poco sopra i 93 punti, ed i Bonos spagnoli (323 punti), vale a dire 36 punti in meno dei titoli italiani. Guarda lo spread oggi! L'unione fa la forza. Benissimo l'accordo Pd-Pdl sulle riforme elettorali in Italia per il nostro futuro, scrive il leader dell'Udc, Pier Ferdinando Casini, su Twitter.

strazioni che possa consentire alle istituzioni finanziarie interessate dalle norme Usa di evitare il ricorso ad accordi individuali di tipo contrattuale con l'amministrazione finanziaria americana. Questi accordi si basano sul principio di reciprocit, il che significa: scambio automatico di informazioni in due direzioni (da e verso gli Stati Uniti). La conclusione di accordi bilaterali dovrebbe quindi favorire il rispetto delle regole fiscali internazionali, la cosiddetta compliancE, a beneficio di entrambe le parti. Da una parte c' l'esigenza di dare la caccia agli evasori, dall'altra quello di contenere i costi valorizzando le sinergie. L'intento dei governi - spiega il ministero del Tesoro - quello di rafforzare la collaborazione finalizzata a raggiungere nel tempo standard comuni in materia di obblighi dichiarativi e di due diligence, mantenendo al livello pi basso possibile i costi di adempimento per le istituzioni finanziarie e per gli altri soggetti interessati dall'applicazione della Fatca. Ora l'auspicio che il raggio di questa rete possa essere allargato ad altri paesi. per lo scambio automatico di informazioni.

Manifesto in crisi ma i giornalisti: Resta in edicola


Il ministero per lo Sviluppo economico ha avviato la procedura di liquidazione coatta amministrativa della cooperativa editrice Il Manifesto. Lo rende noto il collettivo del quotidiano, spiegando che sar lanciata una campagna straordinaria a sostegno del giornale, che rester in edicola: per noi il momento pi difficile in 40 anni della nostra storia. La decisione di non opporsi alla procedura indicata dal ministero si resa inevitabile dopo la riduzione drastica dei contributi pubblici.

...

...

Giro di squillo nel suo hotel Un assessore si dimette

PONTE sullo STRETTO

Lassessore Russo: Lopera non stata definanziata


Non c' alcun definanziamento del ponte sullo Stretto per il quale esiste un progetto definitivo: c' una semplice esigenza di completare l'istruttoria susseguente allo studio sull'impatto ambientale afferma il governo regionale, rappresentato dall'assessore Pier Carmelo Russo, all'Ars.

...

Era rimasto due giorni fa coinvolto in un'indagine su un giro di prostituzione. E ieri con una lettera di pochissime righe consegnata al segretario generale del Comune di Siracusa si dimesso da assessore alle politiche sociali Giovanni Girmena che era stato nominato il 13 settembre dello scorso anno. Il sindaco, Roberto Visentin ha assunto l'interim della delega. Girmena proprietario insieme alla moglie e al figlio di un piccolo albergo nel quartiere della Borgata al quale ieri la polizia ha posto i sigilli nell'ambito di un'indagine su un giro di squillo di lusso. Secondo la ricostruzione degli investigatori, alcune giovani donne, per lo pi provenienti da paesi del Sud America ma tra di loro vi erano anche un paio di italiane, utilizzavano il B&B sequestrato per incontri a pagamento con uomini reclutati sul web. Un uso delle camere di albergo che, secondo la ricostruzione degli investigatori, non sarebbe stata ignota ai proprietari della struttura. Da qui l'accusa contestata di violazione alla normativa in materia di prostituzione e la decisione di porre i sigilli. Girmena non ha commentato la vicenda e nella lettera con le quali ha rassegnato le dimissioni.

Giornale di Sicilia
Gioved 9 Febbraio 2012 la riproduzione e la utilizzazione degli articoli e degli altri materiali pubblicati nel presente giornale sono espressamente riservate

Economia 13
QUOTAZIONE DELGRANO DURO
Rilevazione dell8 febbraio 2012 a cura della Camera di commercio di Enna
Prezzo Frumento duro: merce alla rinfusa franco partenza, su autocarro (euro/tonnellata, Iva esclusa) Fino (peso Kg 80 ed oltre per hl., proteine = 12,5%, umidit 10%, spezzati max 4%, farinosi 1%, bianconati fino al 20%, nulli 0,50%, volpati 3%) SETTIMANA 6/2012 Min n.q. Max n.q. SETTIMANA 5/2012 Min n.q. Max n.q. VARIAZIONE % SETTIMANA 6/5 Min Max Buono mercantile (peso Kg. 78 / 79,9 per hl., proteine da 10,5 a 12,4%, umidit 10%, spezzati max 6%, farinosi 2%, bianconati 20-40%, nulli 0,50%, volpati 6%) SETTIMANA 6/2012 Min 252 Max 257 SETTIMANA 5/2012 Min 248 Max 253 VARIAZIONE % SETTIMANA 6/5 Min 1,61 Max 1,58

crisi. Juncker convoca lEurogruppo. Ad Atene si profila anche la riduzione delle pensioni

Privatizzazioni, tagli ai salari minimi inbreve Grecia alle strette per evitare il crac
risparmio
Anche il direttore generale del Fondo monetario internazionale Christine Lagarde parteciper oggi allEurogruppo incentrato sul caso Grecia.

...

Bruxelles

L'Europa non ha intenzione di aspettare ancora la Grecia, e convoca un Eurogruppo per oggi pomeriggio: dopo giorni di decisioni rinviate ad Atene ed ultimatum lanciati a Bruxelles, il presidente dell'Eurogruppo Jean Claude Juncker convoca i ministri dell'Economia della zona Euro per stasera alle 18, sperando che per allora il governo greco sia in grado di annunciare l'intesa con i partiti sulle riforme che l'Europa chiede per sbloccare i nuovi aiuti. La trattativa non facile e, viste le prime anticipazioni sulla bozza d'accordo, si capisce il perch: previsto un taglio del 20% del salario minimo e riduzione delle pensioni; migliaia di licenziamenti, 15.000 dei quali nel settore pubblico; fusioni del fondi previdenziali; privatizzazioni di 6 importanti partecipate per incassare 50 miliardi; tagli alla spesa farmaceutica dall'1,9% al 1,5% del Pil. Ce n a sufficienza per spiegare il lungo tira e molla tra il governo greco e la coalizione che lo so-

Ad Atene manifestazioni contro le misure di austerit. foto ansa


stiene. La pazienza dei Paesi dell'Eurozona finita: la Germania non vuole concedere nemmeno un minuto di pi, e si comporta come se tutto dovesse finire bene, lasciando capire che la Grecia non ha altra scelta: Lo swap dei bond greci atteso per la prossima settimana, non c' un piano B per Atene, ha detto il viceministro dell' Economia tedesco, Thomas Steffen, senza menzionare che al momento mancano i presupposti perch l'operazione di sostituzione dei titoli, che aiuter Atene ad alleggerire il suo debito di 100 miliardi di euro, avvenga davvero. L'Europa e il Fondo monetario internazionale (oggi anche il direttore generale Christine Lagarde sar all'Eurogruppo) vogliono due cose da Atene entro oggi alle 18: l'accordo con i creditori privati sullo 'swap' dei titoli (i privati accetteranno nuovi bond perdendo oltre il 70%), e l'accordo con la troika Ue-Bce-Fmi sulla nuova cura di rigore. Senza entrambi, l'Eurogruppo non potr dare il via libera ai 130 miliardi di euro necessari ad Atene per scongiurare il default a marzo, quando

andranno in scadenza 14,5 miliardi di obbligazioni. Fondi che non bastano pi, perch c' un buco da 15 miliardi da coprire, come conseguenza del deterioramento delle finanze greche. Anche di questo discuter l'Eurogruppo, chiamando in causa la Bce nella ristrutturazione del debito ellenico. Per rispettare i Trattati, la partecipazione della Bce avverrebbe attraverso lo scambio di bond greci con bond emessi dal fondo salva-Stati Efsf: l'Eurotower rinuncerebbe cos a parte dei profitti su questi titoli comprati a sconto pari a circa 11 miliardi di euro. Un'indicazione potrebbe arrivare dalla riunione dei board di domani. L'accordo con i privati sembra gi essere chiuso da marted: domani, i creditori privati si incontreranno a Parigi per discutere i dettagli tecnici dell'accordo. Dopo le discussioni col governo di questi ultimi giorni sono pronti a subire perdite per oltre il 70% sul valore nominale dei titoli, e ad accettare una cedola da 3,6% sui nuovi titoli a 30 anni. L'intesa potrebbe riguardare i bond in scadenza a marzo. L'obiettivo - spiega il vice ministro dell'Economia tedesco Steffen - non far pagare alla Grecia la tranche da 14,5 miliardi in scadenza il 20 marzo.

Forte richiesta delle obbligazioni offerte dallEnel

Viaggiano a ritmo sostenuto le richieste per le obbligazioni di Enel. Al secondo giorno di offerta, la domanda ha gi raggiunto 1,5 miliardi di euro e, probabilmente, si va verso un'offerta finale di 3 miliardi. Enel, ha lanciato un'offerta di obbligazioni a 6 anni per 1,5 miliardi elevabile a 3 miliardi; il lotto minimo 2000 euro. L'operazione stata deliberata dal Cda di Enel del 9 novembre 2011. I proventi dell'offerta saranno destinati a finalit di gestione operativa generale del Gruppo, ivi incluso l'eventuale rifinanziamento del debito, nell'ambito della strategia di estensione della scadenza media del debito consolidato. L'offerta si svolge dal 6 al 24 febbraio 2012, salvo chiusura anticipata o proroga, secondo le ipotesi descritte nel prospetto.

...

14 Economia INDICI L BORSA ITALIANA

Giornale di Sicilia
Gioved 9 Febbraio 2012 la riproduzione e la utilizzazione degli articoli e degli altri materiali pubblicati nel presente giornale sono espressamente riservate

ODIERNO 16669,22 1,08% PRECEDENTE 16492

FTSE MIB

ODIERNO 10561,64 0,85% PRECEDENTE 10472,78

FTSE Italia Star

ODIERNO 17621,50 0,90% PRECEDENTE 17464,89

FTSE Italia All Share

ODIERNO 20132,84 0,68% PRECEDENTE 19996,42

FTSE Italia Mid Cap

ODIERNO 887,18 1,38% PRECEDENTE 875,08

COMIT STORICO

ODIERNO 13714,81 1,62% PRECEDENTE 13496,70

MIBGenerale

ODIERNO 47,75 1,88% PRECEDENTE 46,87

Mediobanca Generale

Borsa. Mentre Parigi, Francoforte e Londra hanno segnato lievi ribassi, Piazza Affari ha vantato un progresso dell1%

Titoli di Stato
titolo cedola 02/03/08 01/03/08 rend.

...

Milano migliore in Europa chiude in rialzo


Enel, A2a, Prysmian e Ansaldo, che hanno puntellato il listino. Hanno registrato una buona performance anche alcune azioni bancarie. Sul fronte dei cambi l'euro ha terminato le contrattazioni in Europa a 1,3243 dollari (1,3256 ieri), mentre il petrolio sta segnando un lieve rialzo (+0,25%) attestandosi a 98,66 dollari al barile. Le Borse europee sono partite bene e nel corso della giornata si sono mantenute in terreno positivo, beneficiando della prospettiva che sia a breve sciolto il nodo sulla Grecia. A met giornata, per altro, il presidente dell'Eurogruppo, Jean Claude Juncker, ha evocato la possibilita' che oggi sia riunito un vertice dei ministri delle Finanze dell'Eurozona. Anche la Banca centrale europea sarebbe pronta a rinunciare a una parte

Chiusura contrastata per le Borse europee nel'attesa di novit dal fronte greco: mentre Parigi, Francoforte e Londra hanno segnato lievi ribassi, Milano ha vantato un progresso dell'1%. Merito della buona performance di alcune blue chips, come

del proprio debito greco, anche se nel pomeriggio sono emerse voci discordanti sull'argomento. Per questo motivo i listini si sono sgonfiati sul finale e Parigi ha perso un frazionale 0,05%, Francoforte lo 0,08% e Londra lo 0,2%. Le speranze di una risoluzione della situazione in Grecia hanno sospinto in alto soprattutto i titoli delle banche. Lo spread scivolato a 361 punti.

Borsa Italiana
min max societ ULTIMI 30 MESI pr rif. pr uff. euro euro var% var% anno quant. totale min max societ ULTIMI 30 MESI pr rif. pr uff. euro euro var% var% anno quant. totale min max societ ULTIMI 30 MESI pr rif. pr uff. euro euro var% var% anno quant. totale

0,43 0,68 4,26 3,05 16,55 0,62 0,60 8,45 0,04 0,27 0,11 3,19 2,30 5,29 0,14 0,16 0,07 1,20 3,46 9,13 7,10 6,50 14,40 4,26 2,30 6,01 3,67 0,79 1,58 0,84 39,05 1,20 1,85 0,25 2,65 0,94 0,25 1,63 0,23 2,70 2,20 5,09 3,10 0,24 0,39 2,72 0,28 0,88 0,22 1,20 2,18 0,36 19,00 1,31 18,67 0,78 1,05 0,12 4,35 0,06 0,20 0,71 5,45 2,91 2,72 1,96 0,90 1,24 0,80 0,20 2,86 0,03 1,35 13,50 0,87 0,72 3,46 1,27 1,61 0,13 0,06 0,22 0,24 1,10 0,21 0,29 0,50 0,03 0,55 0,65 18,01 2,29 1,60 0,02 0,66 0,40 1,84 0,72 13,05 7,02 2,93 1,83 1,07 0,41 18,25 0,88 0,97 0,72 0,70 0,53 8,50 8,40 0,69 0,44

1,28 1,42 9,23 4,86 73,57 2,65 1,39 15,50 0,29 1,50 0,47 6,58 4,63 11,05 1,11 0,51 0,08 0,95 1,73 6,99 17,32 10,99 11,60 24,90 9,70 4,11 11,60 6,29 5,12 3,36 2,52 60,45 2,19 3,38 0,76 4,43 5,15 1,91 5,26 0,87 4,99 4,84 0,18 12,21 11,35 0,78 0,82 8,07 0,77 1,84 0,76 2,06 7,98 1,88 21,50 2,40 40,30 1,54 1,60 10,49 10,49 0,24 0,76 1,54 13,52 7,92 6,80 3,29 1,69 2,94 2,42 0,43 0,09 5,95 0,44 4,55 24,95 2,61 7,58 8,85 3,94 4,20 0,66 0,28 0,38 1,20 1,94 0,88 2,01 0,79 1,18 1,41 2,02 28,61 5,82 7,24 0,18 1,31 1,40 8,19 1,26 25,07 13,87 6,70 8,43 1,68 1,09 36,59 2,69 6,14 1,23 1,58 1,75 24,62 15,20 2,15 1,51

A.S. Roma A2A Acea Acegas-Aps Acotel Group Acque Potabili Acsm-Agam AdF-Aerop.Firenze Aedes Aeffe Aicon Alerion Amplifon Ansaldo Sts Antichi Pell Apulia Pront Arena Arkimedica Ascopiave Astaldi Atlantia Autogrill Autostrada To-Mi Autostrade Mer. Azimut B&C Speakers Banca Generali Banca Ifis Banco Popolare Basicnet Bastogi BB Biotech Bca Carige Bca Carige r Bca Finnat Bca Intermobiliare Bca Pop.Etruria e Lazio Bca Pop.Milano Bca Pop.Spoleto Bca Profilo Bco Desio-Brianza Bco Desio-Brianza rnc Bco Popolare w10 Bco Santander Bco Sardegna rnc Bee Team Beghelli Benetton Group Beni Stabili Best Union Co. Bialetti Industrie Biancamano Biesse Bioera Boero Bart. Bolzoni Bon.Ferraresi Borgosesia Borgosesia rnc BPM 09-13 w Brembo Brioschi Buone Societ Buongiorno Buzzi Unicem Buzzi Unicem rnc Cad It Cairo Comm. Caleffi Caltagirone Caltagirone Ed. Cam-Fin Camfin 09-11 w Campari Cape Live Carraro Cattolica As CDC Cell Therap Cembre Cementir Hold Cent. Latte Torino Ceram. Ricchetti CHL CIA Ciccolella Cir Class Editori Cobra Cofide Cogeme Set Conafi Prestito' Cred. Artigiano Cred. Bergamasco Cred. Emiliano Cred. Valtellinese Crespi Csp D'Amico Dada Damiani Danieli Danieli rnc Datalogic De'Longhi Dea Capital Delclima Diasorin Digital Bros Dmail Group Edison Edison r EEMS EI Towers El.En. Elica Emak

0,540 0,790 5,035 3,554 28,630 0,770 0,694 9,150 0,077 0,658 0,122 4,144 3,578 7,650 0,158 0,299 0,005 0,093 1,464 5,575 12,430 8,125 7,425 18,180 6,850 2,998 8,915 4,596 1,466 1,966 1,050 60,200 1,507 1,970 0,299 2,696 1,390 0,505 1,993 0,334 3,140 2,680 6,570 7,140 0,308 0,485 4,634 0,436 0,930 0,315 1,401 3,666 0,414 21,000 1,840 21,280 0,935 1,360 1,190 8,625 0,107 0,320 1,175 8,420 3,980 3,180 3,150 1,647 1,490 1,024 0,277 5,190 0,074 1,970 16,290 1,110 0,834 6,430 1,865 1,945 0,175 0,088 0,259 0,400 1,274 0,285 0,498 0,551 0,048 0,637 1,095 19,420 3,920 2,450 0,033 0,852 0,560 2,446 0,880 19,400 9,860 5,350 7,790 1,481 0,560 24,170 1,519 2,278 0,837 0,805 0,637 19,400 11,290 0,936 0,640

0,544 0,779 5,065 3,563 29,396 0,772 0,705 9,150 0,078 0,665 0,122 4,131 3,592 7,554 0,162 0,299 0,005 0,094 1,458 5,554 12,511 8,106 7,416 17,815 6,895 2,991 9,048 4,641 1,496 1,961 1,086 60,181 1,514 1,972 0,299 2,687 1,407 0,510 2,053 0,330 3,153 2,752 6,602 7,074 0,311 0,489 4,637 0,437 0,939 0,299 1,397 3,685 0,406 21,000 1,812 21,644 0,935 1,358 1,303 8,678 0,107 0,307 1,180 8,509 4,012 3,229 3,107 1,634 1,560 1,013 0,279 5,211 0,073 1,979 16,601 1,161 0,837 6,356 1,844 1,965 0,175 0,087 0,250 0,417 1,266 0,280 0,486 0,554 0,048 0,622 1,071 19,518 3,896 2,444 0,033 0,850 0,555 2,475 0,853 19,418 9,936 5,462 7,869 1,480 0,569 24,493 1,502 2,293 0,838 0,809 0,637 19,208 11,226 0,946 0,634

-1,324 4,759 3,769 -1,417 6,442 -1,190 -1,176 0,792 -2,242 -0,538 1,982 1,277 3,856 2,133 8,163 3,513 0,927 2,157 -0,391 0,764 1,154 1,716 0,607 -0,783 1,719 -0,401 3,780 0,978 -1,326 0,564 -0,013 1,299 -1,481 -0,363 1,963 4,078 3,550 0,303 0,715 2,518 1,787 1,890 2,640 3,031 -0,215 1,251 1,865 12,783 -0,050 2,486 1,776 2,337 -0,712 0,139 0,156 1,508 19,256 1,322 1,166 0,458 2,186 2,646 -0,299 2,901 -1,238 0,867 -0,359 -0,949 1,482 2,137 8,256 0,989 2,060 -1,427 1,629 -1,904 3,800 -3,544 14,368 -0,134 0,394 -1,159 -0,108 -0,064 0,290 -0,278 4,758 5,982 5,643 -1,081 2,679 5,845 3,303 0,011 -0,592 -2,116 -1,463 0,081 -2,484 -0,457 -0,186 -1,609 0,251 -1,712 1,513 4,931 1,536 1,961 -1,152

1,720 4,394 2,499 8,857 50,613 8,104 9,189 -8,408 27,435 13,091 -2,662 9,729 2,121 -21,200 1,218 -8,621 13,614 6,283 10,484 -0,342 6,073 -3,291 7,911 9,054 2,956 24,212 16,156 48,565 -7,384 16,534 19,622 0,758 1,869 2,534 -4,929 25,976 63,642 17,127 37,019 6,225 14,836 11,204 -7,094 4,784 8,344 53,678 25,021 -20,368 16,427 4,754 26,568 -2,235 -3,595 10,315 8,969 3,035 823,972 28,977 26,260 23,120 11,710 22,808 17,319 -1,863 11,019 3,588 13,497 9,017 20,189 -0,612 7,028 30,086 15,030 21,010 -4,308 17,008 16,447 11,665 6,182 10,354 -2,795 34,937 -1,147 9,360 54,661 -4,575 -2,209 4,042 28,820 1,618 39,296 39,360 17,422 16,227 22,807 14,174 -9,121 15,855 17,265 -5,307 23,731 9,784 -41,610 23,481 16,661 62,993 2,245 1,276 -0,047 2,578 7,653 19,427 25,603

131015 21281806 160673 24508 19773 48309 99705 40 1042246 572322 12662 655096 1492498 193150 88985 29176429 3368874 28794 151651 1586736 1486331 35368 2883 871736 4111 134411 45734 32576297 40052 2150 4038 1753609 1124 322097 16695 231676 16568667 4109 672195 46996 5780 22119 10847 176529 215757 1106222 2072213 4776 533738 41585 71090 83875 40 20781 4505 981 146335 161314 312282 194251 365777 1037750 33374 2884 392792 346 65885 31388 702134 751175 239918 54236 33554 13303 1753864 35926 53610 6990 201713 1977464 21950 417754 2980192 952048 51720 948805 57150 155686 860 693400 658130 1157754 45240 212399 142233 106294 84944 98629 53038 182701 73688 524812 585228 28059 71160 3603437 18463 168539 53693 2100 155848 263382

2,78 1,45 1,10 18,10 11,83 7,60 0,18 0,06 2,20 1,13 10,74 6,03 8,02 0,54 0,67 8,10 3,26 2,57 2,62 4,76 2,07 2,18 2,40 3,36 2,56 0,27 0,54 0,33 1,04 0,01 0,04 2,20 2,01 0,44 0,76 10,34 2,01 4,13 0,94 2,81 0,96 0,60 0,65 0,64 11,71 0,51 1,47 7,05 3,19 3,35 1,41 0,26 0,58 2,91 0,21 0,85 0,74 0,30 1,27 0,63 2,16 1,00 4,00 1,68 12,76 8,91 0,30 8,72 0,14 0,01 1,21 0,85 0,24 0,47 1,38 0,98 0,29 8,80 16,17 0,12 0,54 1,31 5,56 1,28 1,82 3,80 2,16 3,10 0,06 8,61 0,20 0,16 1,47 0,31 1,21 2,04 0,27 0,19 0,09 0,15 0,10 3,22 2,31 4,78 1,08 0,26 0,89 1,31 0,32 1,43 0,65 0,02 1,60 0,85

4,85 2,09 2,69 27,87 18,77 10,83 1,20 0,35 9,90 3,38 26,09 21,60 20,42 1,48 3,41 14,28 8,18 7,50 7,48 10,99 6,54 6,54 5,39 5,53 12,82 0,62 9,11 6,38 3,60 0,37 1,03 7,40 5,38 0,77 2,12 19,33 6,33 11,20 2,49 5,75 1,81 1,12 1,76 2,42 15,26 1,04 3,16 9,03 10,50 8,89 2,93 0,67 0,98 6,23 0,90 3,02 2,34 0,02 4,82 2,71 1,53 4,20 4,73 11,30 6,22 38,50 25,42 0,80 10,17 0,46 0,18 9,98 3,04 0,39 0,72 3,18 3,99 1,55 17,38 25,73 0,23 3,65 5,60 9,50 3,86 6,66 9,76 4,95 37,10 0,85 16,00 1,73 1,59 4,20 1,40 3,70 9,50 0,51 1,36 0,21 0,53 0,78 5,98 3,55 7,15 1,19 0,98 2,56 2,73 1,70 3,09 5,78 0,36 7,77 2,99

Enel Enel Green Pw Enervit Engineering Eni Erg Ergy Capital ErgyCapital w 16 Esprinet Eurotech Exor Exor priv Exor risp Exprivia Falck Renewables Ferragamo Fiat Fiat Ind. priv Fiat Ind. risp Fiat Industr. Fiat prv Fiat rnc Fidia Fiera Milano Finarte C.Aste Finmeccanica FNM Fondiaria-Sai Fondiaria-Sai rnc Fullsix Gabetti 09/13 w Gabetti Pro.Sol. Gas Plus Gefran Gemina Gemina rnc Generali Geox Greenvision Gruppo Edit. L'Espresso Gruppo Minerali M. Hera I Grandi Viaggi IGD Il Sole 24 Ore Ima Immsi Impregilo Impregilo rnc Indesit Indesit rnc Industria e Inn Intek Intek r Interpump Interpump 09/12 w Intesa Sanpaolo Intesa Sanpaolo rnc Invest e Svil w09 Invest e Sviluppo Irce Iren Isagro IT WAY Italcementi Italcementi rnc Italmobiliare Italmobiliare rnc Italy 1 Invest w Italy 1 Invest. Juventus FC K.R.Energy Kerself Kinexia KME Group KME Group rnc La Doria Landi Renzo Lazio Lottomatica Luxottica M&C Maire Tecnimont Marcolin MARR Mediacontech Mediaset Mediobanca Mediolanum Meridiana Fly Meridie Mid Industry Cap Milano Ass. Milano Ass. rnc Mirato Mittel MolMed Mondadori Mondo Tv Monrif Monte Paschi Si. Montefibre Montefibre rnc Moviemax Mutuionline Nice Noemalife Novare Olidata Panariagroup Parmalat Parmalat w15 Piaggio Pierrel Pierrel 08/12 w Pininfarina Piquadro

3,282 1,535 1,860 22,600 17,150 8,485 0,216 0,095 4,188 1,455 18,520 16,100 15,200 0,717 0,823 12,800 4,624 5,345 5,570 7,625 4,112 4,350 3,080 3,800 3,512 0,323 1,184 0,559 2,060 0,034 0,085 6,850 3,600 0,654 0,789 12,120 2,660 5,790 1,129 4,100 1,139 0,664 0,865 0,713 13,550 0,638 2,542 7,600 4,610 3,952 1,540 0,367 0,665 5,805 0,535 1,596 1,343 0,002 0,400 1,826 0,788 2,528 1,320 5,760 2,380 19,570 12,400 0,500 9,810 0,225 0,027 1,588 1,119 0,308 0,542 1,632 1,734 0,485 13,470 24,850 0,199 0,809 3,898 8,200 1,401 2,544 4,938 3,438 5,225 0,081 8,955 0,277 0,276 1,590 0,459 1,527 2,558 0,320 0,336 0,118 0,185 0,485 3,330 2,780 5,185 1,080 0,320 1,011 1,615 0,608 2,080 1,430 0,081 3,348 1,662

3,233 1,534 1,884 22,366 17,184 8,486 0,215 0,083 4,092 1,456 18,623 16,281 15,315 0,728 0,826 13,009 4,634 5,376 5,595 7,672 4,107 4,338 3,076 3,790 3,507 0,312 1,189 0,541 2,050 0,030 0,077 6,424 3,594 0,652 0,815 12,204 2,646 5,718 1,131 4,104 1,139 0,683 0,878 0,719 13,726 0,640 2,557 7,739 4,723 3,967 1,542 0,368 0,668 5,825 0,529 1,611 1,352 0,002 0,405 1,812 0,785 2,502 1,271 5,760 2,363 19,501 12,318 0,500 9,782 0,224 0,025 1,596 1,142 0,308 0,528 1,636 1,740 0,485 13,516 24,983 0,200 0,819 3,889 8,182 1,408 2,552 5,035 3,484 5,339 0,081 8,968 0,281 0,275 1,583 0,454 1,513 2,591 0,322 0,343 0,116 0,183 0,485 3,351 2,805 5,185 1,080 0,321 1,007 1,611 0,609 2,077 1,392 0,080 3,364 1,667

4,519 1,307 1,046 -1,881 0,249 0,291 -1,058 2,997 0,698 0,666 -0,017 0,681 0,705 -0,048 -1,712 2,079 0,194 0,265 0,007 1,888 2,222 2,900 -0,197 3,271 1,197 -7,127 -11,960 -5,634 18,712 19,738 -2,440 -0,761 -2,847 0,075 1,644 -0,906 -0,035 1,451 1,561 0,989 -0,827 0,079 1,878 -1,339 -0,179 3,502 1,013 6,195 0,381 -0,876 -0,330 4,419 5,449 -4,794 -2,889 1,671 -1,032 0,229 1,532 0,991 -0,047 -0,274 -0,280 -3,194 5,462 -1,280 0,607 0,994 -0,134 3,416 1,760 2,129 -0,712 -1,037 0,750 2,894 -0,251 -3,063 0,822 2,246 0,836 -1,091 -3,214 1,243 -5,185 -3,299 1,552 1,405 0,846 1,163 1,352 1,328 6,795 4,323 -0,062 0,718 -2,132 0,680 -1,230 -0,159 1,455 0,683 0,891 -0,305 -0,537

1,145 -5,487 -0,816 0,392 6,364 -3,789 -21,696 -4,805 51,912 7,945 17,893 12,098 15,820 7,657 -4,463 24,991 27,428 15,580 15,836 13,950 30,559 30,225 12,069 6,113 19,715 7,937 82,693 47,710 -6,200 98,000 50,291 26,562 26,167 8,554 0,012 1,492 17,326 2,925 2,278 1,451 1,136 -0,015 18,850 -0,732 3,033 13,533 6,915 5,598 21,360 2,472 -14,283 0,163 -5,915 9,164 16,092 22,163 36,365 -10,000 7,056 -4,996 3,493 -1,028 9,304 23,264 20,162 32,918 25,378 4,208 1,744 -27,505 21,256 -5,437 8,630 -1,751 6,554 -2,947 37,390 3,584 15,020 14,762 -0,546 -18,718 19,565 24,671 -1,276 15,298 11,841 14,458 2,679 -15,313 1,341 20,034 44,924 -5,914 -6,268 8,853 -6,553 11,134 33,062 8,388 -3,423 -13,217 -2,160 12,858 -2,170 -0,917 7,679 3,176 19,431 75,924 11,907 51,998 43,036 2,978 6,548

22666902 10649622 3380 3474 9147275 127615 192922 101591 99147 73167 382639 60219 5960 70782 788378 793916 30469667 139958 256106 5008599 493869 505423 7681 1964 8789667 168374 19798302 7299522 85358 1239787 17046789 379367 21470 794310 17104 7660777 849984 4042 334340 1879355 59765 291109 107942 13669 489654 5757901 1325 790124 10 627 59572 5151 104358 11841 03895748 14366513 4348936 299928 30345 3151386 15340 17650 160007 153185 5875 5388 319 36806639 10417484 55559 121893 393623 58395 7598 367355 192218 707270 1578935 12937 3753137 112292 55250 1800 5003455 11135154 1004786 42386 221162 270 22749649 3425799 33140 490457 767319 27596 17378 99662397 997816 97277 106191 76311 18117 100 118813 34249 1149052 76223 847687 150854 189552 30887 77090

3,11 3,09 3,90 0,26 0,66 4,45 4,81 0,67 0,07 0,10 0,35 0,80 5,65 9,07 0,12 0,18 1,46 0,55 0,60 0,43 0,25 4,45 14,30 0,27 0,03 0,07 0,64 10,93 0,22 4,66 3,51 4,10 17,80 18,10 0,83 7,92 4,49 0,27 0,02 0,72 3,04 4,90 0,94 1,45 3,06 1,36 3,57 0,01 1,03 0,26 134,55 3,95 1,07 0,33 0,70 0,14 0,16 0,62 8,83 2,36 1,04 0,31 0,03 37,25 4,77 3,58 2,19 0,46 2,20 4,50 0,16 0,11 3,23 1,08 3,08 2,53 0,05 0,06 4,37 3,36 0,09 0,07

7,75 6,31 14,84 0,55 1,48 11,55 7,67 2,46 0,70 1,17 1,04 3,27 10,03 16,25 0,29 1,25 3,53 1,17 1,58 0,88 2,70 7,82 21,88 0,66 0,20 0,05 0,61 1,90 27,45 0,69 9,04 7,03 13,96 38,77 39,25 2,73 11,50 8,26 0,75 0,28 1,75 7,35 8,83 29,80 3,64 4,30 2,95 6,29 0,18 2,12 6,28 170,59 9,73 1,59 4,62 1,26 0,78 0,82 1,02 19,09 3,48 5,00 0,71 1,82 98,45 13,38 10,60 10,65 1,13 17,57 24,80 1,06 0,03 0,70 0,03 4,82 1,65 5,18 4,43 0,47 0,55 0,54 0,09 0,19 13,40 5,84 0,44 0,02 0,31

Pirelli & C. Pirelli & C. rnc Poligr. S.Faustino Poligrafici Editoriale Poltrona Frau Pop Emilia 01/07 Pop.Emilia Romagna Pop.Sondrio Pramac Prelios Premafin Finanziaria Premuda Prima Ind 09/13 w Prima Industrie Prysmian R. De Medici R. Ginori 1735 Ratti RCF RCS Mediagroup RCS Mediagroup risp RDB Recordati Reply Retelit Retelit w 08-11 Rich Ginori 11 w Risanamento Rosss Sabaf S.p.a. Sadi Saes Saes rnc Safilo Group Saipem Saipem risp Saras Sat Save Screen Service BT Seat PG Seat PG r Servizi Italia Seteco International SIAS Sintesi Snai Snam Sogefi Sol Sopaf Sorin Stefanel Stefanel risp STMicroelectr. Tamburi TAS Telecom IT Telecom IT Media Telecom IT Media rnc Telecom IT rnc Tenaris Terna TerniEnergia Tesmec Tiscali Tiscali 09/14 w Tod's Trevi Fin.Ind. TXT e-solution UBI Banca Uni Land Unicredit Unicredit risp Unipol Unipol 2013 w Unipol pr Unipol prv 2013 w Valsoia Vianini Industria Vianini Lavori Vittoria Ass. w Cr Val 2010 w Cr Val 2014 War Tamburi 2013 Warr Aedes 14 Warr Kre 09/12 Yoox Zignago Vetro Zucchi Zucchi 11/14 w Zucchi rnc

7,470 4,810 4,998 0,320 0,940 6,125 6,600 0,758 0,121 0,275 0,510 1,440 8,100 12,500 0,147 0,190 1,839 0,649 0,748 0,550 0,365 6,080 17,480 0,364 0,088 0,007 0,153 0,900 13,020 0,361 7,420 4,260 5,600 35,710 30,000 1,238 8,600 7,100 0,350 0,038 1,060 3,670 0,299 5,740 1,345 1,746 3,526 2,234 4,346 0,029 1,470 0,329 167,500 5,130 1,472 0,570 0,823 0,174 0,199 0,682 14,720 2,750 2,418 0,403 0,040 0,002 71,750 6,485 8,380 3,906 0,504 4,478 14,000 0,296 0,017 0,182 0,016 3,960 1,268 3,590 3,950 0,125 0,088 0,013 0,003 9,330 4,894 0,125 0,011 0,260

7,481 4,781 4,864 0,324 0,938 6,193 6,628 0,774 0,119 0,284 0,494 1,427 8,092 12,364 0,149 0,191 1,745 0,627 0,754 0,551 0,374 6,095 17,366 0,372 0,091 0,007 0,152 0,892 13,094 0,363 7,388 4,286 5,579 35,941 30,000 1,232 8,680 7,064 0,355 0,038 1,060 3,665 0,299 5,741 1,280 1,762 3,530 2,248 4,386 0,030 1,473 0,326 167,500 5,150 1,470 0,555 0,822 0,175 0,199 0,677 14,678 2,757 2,395 0,407 0,041 0,002 71,802 6,472 8,390 4,016 0,504 4,570 13,538 0,304 0,018 0,182 0,016 3,918 1,266 3,603 3,940 0,109 0,088 0,013 0,002 9,511 4,884 0,125 0,011 0,255

1,480 0,708 -3,513 4,984 -0,761 0,942 0,042 1,868 5,956 -6,441 -3,020 2,744 4,651 4,463 -1,950 2,532 -2,000 -1,719 0,091 -3,828 -0,039 -0,582 -2,435 -4,881 5,888 -1,837 -1,142 0,684 -0,388 1,249 0,621 0,892 -3,606 0,985 -2,306 -4,715 3,922 0,748 0,478 -0,752 -0,961 -0,209 -0,412 1,700 -0,990 2,347 -0,518 0,074 1,421 7,016 2,364 -0,792 3,627 1,635 -0,372 -0,192 3,244 -3,513 0,040 0,427 0,260 1,965 6,581 -21,633 -2,782 -5,189 -1,456 2,062 6,191 2,505 0,582 1,598 -2,101 -5,713

12,527 7,086 21,615 6,886 7,096 13,193 5,843 -4,642 38,928 45,181 -13,501 48,677 19,486 25,686 2,392 -16,877 5,782 -3,060 9,442 16,207 -13,176 8,009 7,390 6,762 15,570 40,000 70,979 10,123 16,300 13,986 9,506 7,763 11,805 8,145 25,264 -5,042 13,503 -24,217 50,588 4,433 -4,736 -4,078 28,017 -10,622 2,556 14,390 9,414 40,845 20,134 5,903 10,965 -1,895 11,688 -2,708 7,740 15,029 -3,766 0,057 1,468 -2,902 7,098 20,117 54,545 13,568 26,005 -2,018 25,250 7,371 96,910 18,611 127,848 3,104 102,469 -2,998 0,142 10,917 29,913 54,908 -2,655 45,556 14,286 13,296 8,437 11,327 -5,983 -1,388

4126862 20384 8424 32033 141189 1628550 500640 150510 27990983 5937713 19100 2301 6736 3152981 363398 561126 22795 1650 315618 17642 111725 339331 14437 779321 34344 1100 1700208 7498 4948 55450 7616 3327 78161 984526 6671252 1787 1720 85157 25643448 200 20120 86168 18884 45081 5781122 163919 25699 4677541 2042989 307983 2489366 29943 247543 82157438 1436783 38981817 2025490 6322003 50035 81030 98617446 43555541 215713 215328 2286 10032882 85597799 132677 57127342 12099891 31701205 14338822 1653 2953 12140 78228 654019 2500 1324362 124001 468567 60653 12765820 5331939 120367

BOT 15/02/11-12 A 15/03/11-12 A 15/04/11-12 A 16/05/11-12 A 15/06/11-12 A 15/07/11-12 A 15/08/11-12 A 31/08/11-12 S 15/09/11-12 A 30/09/11-12 S 14/10/11-12 A 31/10/11-12 S 15/11/11-12 A 30/11/11-12 S 15/12/11-12 A 02/01/12-12 S 16/01/12-12 S 31/01/12-12 A 31/01/12-12 A 16/01/12-13 A BTP 01/11/99-31 S 18/03/02-33 S 01/08/03-34 S 15/09/04-35 S 01/08/05-37 S 01/08/07-39 S 16/09/09-40 S 28/10/00-41 S 30/03/07-12 S 17/04/07-12 S 15/10/07-12 S 02/03/09-12 S 01/07/09-12 S 04/01/10-12 S 01/08/02-13 S 01/02/03-13 S 15/04/08-13 S 15/12/08-13 S 01/06/10-13 S 01/11/10-13 S 02/02/04-14 S 18/02/04-14 S 15/06/09-14 S 01/04/11-14 S 01/08/11-14 S 01/12/11-14 S 01/09/04-15 S 02/05/05-15 S 15/01/10-15 S 15/06/10-15 S 01/11/10-15 S 01/03/06-16 S 31/01/11-16 S 18/04/11-16 S 15/09/11-16 S 01/02/02-17 S 15/03/06-17 S 02/01/07-17 S 03/09/07-18 S 02/05/08-18 S 01/02/03-19 S 23/05/08-19 S 03/11/08-19 S 04/05/09-19 S 01/02/04-20 S 01/10/09-20 S 01/03/10-20 S 01/02/06-21 S 23/04/10-21 S 01/09/10-21 S 01/03/11-21 S 01/09/11-22 S 01/11/93-23 S 22/12/93-23 S 15/03/07-23 S 11/04/08-23 S 01/03/09-25 S 01/11/96-26 S 24/09/10-26 S 15/03/11-26 S 01/11/97-27 S 01/11/98-29 S CCT 01/03/05-12 S 01/11/05-12 S 31/08/10-12 A 03/01/11-12 A 01/07/06-13 S 02/05/07-14 S 01/12/07-14 S 01/09/08-15 S 15/06/10-15 S 01/07/09-16 S 01/03/10-17 S 15/10/10-17 S 02/05/11-18 S CTZ 29/01/10-12 A 30/04/10-12 A 25/11/10-12 A 29/04/11-13 A 30/09/11-13 A 31/01/12-14 A

99,98 99,90 99,76 99,60 99,44 99,23 99,11 99,95 98,90 99,81 98,71 99,70 98,52 99,50 98,32 99,37 99,53 98,23 99,19 98,09 6,00 5,75 5,00 2,35 4,00 5,00 5,00 2,55 1,85 4,00 4,25 3,00 2,50 2,00 4,75 4,25 4,25 3,75 2,00 2,25 4,25 2,15 3,50 3,00 4,25 6,00 4,25 3,75 3,00 3,00 3,00 3,75 2,10 3,75 4,75 5,25 2,10 4,00 4,50 4,50 4,25 2,35 4,50 4,25 4,50 4,25 4,00 3,75 2,10 3,75 4,75 5,00 9,00 8,50 2,60 4,75 5,00 7,25 4,50 3,10 6,50 5,25 1,20 1,92 1,78 1,22 3,40 1,22 1,26 1,78 1,22 1,31 1,41 99,00 95,60 87,33 71,99 76,51 86,22 85,85 72,94 100,69 100,44 101,49 100,07 100,30 99,93 102,32 101,99 102,01 101,22 99,18 98,85 102,37 100,46 100,67 99,76 102,19 106,65 102,48 100,40 98,61 98,27 97,45 98,93 95,94 99,36 102,11 103,42 93,21 99,08 99,83 99,40 96,82 89,77 97,62 95,55 96,53 94,78 92,03 88,69 83,11 89,94 95,62 96,14 123,06 146,00 83,34 92,73 92,86 112,30 87,75 85,16 103,86 91,92 100,04 100,23 99,04 98,19 99,10 96,71 97,06 93,13 92,45 90,54 87,90 87,39 86,99 99,93 99,71 98,28 96,98 95,31 93,76

99,98 99,91 99,76 99,63 99,48 99,26 99,12 99,94 98,95 99,84 98,75 99,70 98,56 99,52 98,33 99,36 99,53 98,22 99,21 98,10 98,53 95,09 86,80 71,01 76,02 85,71 85,30 72,23 100,72 100,46 101,51 100,09 100,27 99,92 102,36 101,98 101,99 101,21 99,19 98,78 102,27 100,31 100,57 99,67 102,04 106,48 102,27 100,10 98,39 97,98 97,24 98,62 95,46 99,03 101,88 103,11 92,69 98,78 99,40 98,97 96,35 89,20 97,24 95,12 96,04 94,35 91,57 88,21 82,30 89,29 95,13 95,67 122,01 146,00 82,34 92,20 92,55 111,91 87,43 83,86 103,42 91,48 100,05 100,18 99,04 98,21 99,07 96,62 97,02 92,87 92,26 90,31 87,68 86,80 86,50 99,93 99,71 98,26 96,96 95,26 93,73

0,76 1,04 1,27 1,35 1,34 1,36 1,36 0,98 1,47 0,91 1,22 0,83 1,29 1,22 1,34 1,76 1,46 1,74 5,40 5,45 5,42 6,47 5,25 5,40 5,41 6,40 0,87 0,84 1,45 1,39 1,80 1,72 2,34 1,97 2,59 2,35 2,66 2,73 3,41 2,76 2,73 2,72 2,55 2,85 3,18 3,11 3,20 3,36 3,57 5,16 3,47 3,60 3,92 5,44 3,72 4,00 4,08 4,29 6,04 4,33 4,45 4,50 4,54 4,69 4,83 6,47 4,71 4,78 4,91 5,28 6,59 5,05 5,19 5,20 5,24 6,66 5,39 5,37 1,90 1,55 1,71 2,83 3,47 3,36 3,88 4,14 4,29 4,49 4,53 4,58 0,00 1,16 1,96 2,19 2,44 2,86

b.o.t.
Scadenza giorni prezzi netti rend.

Euro rilevazione B C E
Valute oggi

euro cambi
var% var% iniz. anno var% anno solare

15.02.12 15.03.12 16.04.12 15.05.12 15.06.12 16.07.12 15.08.12 14.09.12 15.10.12 15.11.12 14.12.12 14.01.13 27.12.12

5 34 66 95 126 157 187 217 248 279 308 339 321

99,987 99,905 99,768 99,602 99,443 99,235 99,117 98,900 98,717 98,524 98,322 98,097 98,236

0,00 0,76 1,04 1,27 1,35 1,34 1,36 1,36 1,47 1,22 1,29 1,74 1,76

Dollaro Usa Sterlina Inglese Franco Svizzero Yen Giapponese Corona Danese Corona Svedese Corona Norvegese Corona Ceca Fiorino Ungherese Zloty Polacco Shekel Israeliano Dollaro Canadese Dollaro Neozelandese Dollaro Australiano Rand Sudafricano

1,327 0,834 1,211 102,110 7,432 8,828 7,629 24,812 289,650 4,177 4,911 1,319 1,581 1,225 10,015

1,22 0,57 0,22 1,43 -0,01 0,07 0,08 -0,75 -0,68 -0,02 0,33 0,84 0,42 0,74 0,58

2,62 -0,02 -0,33 2,60 -0,00 -1,10 -1,61 -2,71 -7,86 -6,61 -0,46 0,03 -4,86 -3,24 -4,24

1.458,693 2.319,025 1.598,373 18,962 260,503 219,320 253,803 78,037 6,684 463,521 394,223 1.466,982 1.224,402 1.580,499 193,321

Euribor
codice periodo 360 gg 365 gg

0001 0002 0003 0004 0005 0006 0007 0008 0009 0010 0011 0012 0013

1 settimana 1 mese 2 mesi 3 mesi 4 mesi 5 mesi 6 mesi 8 mesi 8 mesi 9 mesi 10 mesi 11 mesi 12 mesi

0,3790 0,6550 0,8660 1,0770 1,1760 1,2700 1,3770 1,4440 1,5030 1,5630 1,6100 1,6600 1,7100

0,3840 0,6640 0,8780 1,0920 1,1920 1,2880 1,3960 1,4640 1,5240 1,5850 1,6320 1,6830 1,7340

Indici borse estere


Generali Oggi precedente var% Generali Oggi precedente var%

oro & monete


Oro federbanchi mattina sera Monete Auree Denaro Lettere

Amsterdam-Eoe Index Bruxelles-BEL 20 Francoforte-XETRA DAX Londra-FtSe 100 Madrid-Ibex 35 Parigi-CAC 40 Vienna-ATX Zurigo-SBV General Europa-DJ Euro Stoxx Europa-Eurotrack 100 Europa-Stoxx Euro50

325,33 2280,22 6748,76 5875,93 8849,30 3410,00 2238,62 6155,86 2236,35 2512,92

325,97 2286,26 6754,20 5890,26 8846,90 3411,54 2233,24 6157,59 247,06 2240,34 2514,12

-0,20 -0,26 -0,08 -0,24 0,03 -0,05 0,24 -0,03 -100,00 -0,18 -0,05

Europa-Stoxx EuroLI Europa-Stoxx UE50 Europa-Stoxx UELI Hong Kong-Hang Seng New York-D.J.Industrial (*) New York-Nasdaq Comp. (*) New York-S&P 500 (*) New York-Stock Exch. (*) Sydney-All Ord. Tokio-Nikkei * Indici riferiti a met seduta

247,21 2485,66 263,01 21018,46 12861,63 2904,71 1346,44 8060,58 4363,67 9015,59

247,06 2497,10 263,55 20699,19 12878,20 2904,08 1347,05 8069,71 4344,90 8917,52

0,06 -0,46 -0,20 1,54 -0,13 0,02 -0,05 -0,11 0,43 1,10

Oro Milano (Euro/gr.) Oro Londra (usd/oncia) Argento Milano (Euro/kg) Platino Milano (Euro/gr) Palladio Milano (Euro/gr) Sterlina (v.c)

42,75 1746,00 874,36 41,90 17,99 344,99

313,54

Sterlina (n.c) Sterlina (post.74) Krugerrand Marengo Italiano Marengo Svizzero Marengo Francese

314,52 314,52 1192,96 230,86 230,29 229,82

345,31 345,31 1393,92 252,55 251,54 251,54

Pagina a cura de

permessi di soggiorno

zona montana

Gioved 9 Febbraio 2012

Sabato il sit-in di Cgil, Cisl e Uil

la riproduzione e la utilizzazione degli articoli e degli altri materiali pubblicati nel presente giornale sono espressamente riservate

...

Le segreterie provinciali di Cgil, Cis e Uil hanno organizzato per sabato dalle 10 alle 13.30 davanti la Prefettura, un sit in di protesta contro la mancata revisione, da parte del governo centrale, della sovrattassa sul permesso di soggiorno per gli extracomunitari. Si tratta di una misura iniqua e da abrogare - dicono i sindacati - tanto pi che non tiene conto neanche delle esigenze delle famiglie pi numerose. (*AMM*)

...

La piazzola tra la neve


che, abbondante, caduta in quota non ha ostacolato le ultime operazioni dei tre operai dell'impresa Service di Marsala.

Sulla Cammarata-S. Stefano di Quisquina si conclusa la prima fase della manutenzione delle piazzole di sosta su alcune strade interne. La neve

amministrative. Botta e risposta tra Sel e Pd

Verso il voto, la sinistra resta divisa


Epolis tira fuori i nomi della lista di consiglieri: limprenditrice Piera Graceffa, il medico Ciro Fuschino e il funzionario di banca Antonio Milioto.

...

Elio Di Bella Addio compagni, ci avete deluso. Lillo Miccich di Sinistra Ecologia e Libert sbatte la porta e abbandona ogni ipotesi di alleanza con il Pd. Alla richiesta di Miccich di riunire la sinistra agrigentina in vista delle prossime amministrative, Messana ha infatti replicato ribadendo che la linea che persegue il PD quella di sperimentare alleanze elettorali con tutte quelle forze che si dichiarano alternative al centrodestra e quindi disponibili ad incarnare un processo di reale cambiamento. Le forze a cui fa riferimento sono MPA e Fli e pertanto il coordinatore provinciale di Sel non nasconde la propria delusione e dichiara che per combattere la mala politica del centro destra oltremodo incoerente stringere alleanza con Di Mauro (Mpa), Gentile( Fli), Cimino (Grande Sud), i quali, secondo Lillo Miccich sono stati recentissimamente parte attiva e determinante dello schieramento del centro destra, continuando a propinare a questa martoriata terra agrigentina la stessa ricetta politica berlusconiana senza pi Berlusconi. Per Messana tale reazione scomposta e Miccich dovrebbe ricordare che anch'egli nel recente passato sul sodalizio, rivelatosi poi vincente, tra le forze della sinistra e quelle dell'area moderata ha creduto e investito gli ricorda Messana - Riteniamo che quell esperienza, distrutta dalla vanit del sindaco Zambuto, debba essere ricercata e rivalutata. Invita pertanto Sel ad un ripensamento. Assemblea di Epolis. Pi serene le acque in casa di Epolis, il movimento che sostiene la candidatura a Sindaco dellavvocato Tot Pennica in una recente assemblea ha deciso che correr da solo alle prossime amministrative. Ha gi stampato e diffonder il programma ed ha re-

Il deputato Nino Bosco

Provveditorato, in ufficio con le borse calde


...
Freddo e tanta rabbia al Provveditorato agli studi. La caldaia rotta da tre anni e con le attuali temperature polari nello stabile in cui lavorano si gela. Abbiamo portato le stufe da casa e anche le borse dacqua calda, ma neppure questo basta, dice Liliana Arrigo. Oltretutto limpianto elettrico insufficiente e devono accendere le stufe a turno per non farlo saltare. Inutilmente hanno pi volte richiesto alla Provincia Regionale che cura la manutenzione delledificio di intervenire. Nessuno li ascolta. Anche le condizioni di sicurezza e quelle igieniche sono precarie e destate si soffre il caldo, sostiene il sindacalista della Uil-scuola Lillo Burgio. A nostre spese ripariamo il water quando si rompe e compriamo la carta igienica, dicono i dipendenti che da mesi usano un solo bagno perch gli altri si sono rotti e non vengono riparati. (*EDB*) Elio Di Bella

o Il coordinatore
Bosco: sabato riunione del direttivo del pdl
so noti i nomi di alcuni suoi candidati al consiglio comunale. Si tratta dellimprenditrice Piera Graceffa, del medico odontoiatra Ciro Fuschino e del funzionario di banca Antonio Milioto. Lavvocato Pennica nel suo intervento ha richiamato alla necessit di definire come Epolis debba porsi rispetto alle attuali candidature e organizzarsi per costruire liste civiche, rivolgendosi non alla politica, ma alla societ civile. Pdl. Il Pdl intanto il prossimo 26 febbraio chiamer gli iscritti ad eleggere il segretario provinciale e intanto sabato prossimo si riunisce il direttivo provinciale. Siamo fortemente impegnati ad affrontare le elezioni amministrative, siamo al lavoro per costruire le liste e le alleanza e le migliori candidature possibile, dice il coordinatore provinciale del Pdl, lon. Nino Bosco. Il direttivo provinciale decider se fare o meno le primarie dopo il congresso provinciale per la scelta del candidato sindaco. Movimento Azzurro. Domani alle 19 presso la sede del Movimento Azzurro di via Marsala 2, riunione per discutere candidatura sindaco. e presentazione lista. Sar presente lex deputato Angelo Errore. (*EDB*)

impianti. Stipulato il contratto con la Edil Carvi pensioni. Incontro con lUnione consumatori

...

Parco dellAddolorata, lavori allanfiteatro

Deciso il recupero funzionale dell'anfiteatro del Parco dell'Addolorata. Il Comune di Agrigento ha infatti stipulato il contratto con la ditta Edil Carvi srl per l esecuzione dei lavori di ripristino, consolidamento e recupero funzionale dell'anfiteatro del Parco dell'Addolorata, per un importo complessivo di 115 mila euro. La ditta aggiudicataria avvier a breve i lavori di recupero del bene e consegner al Comune di Agrigento la struttura teatrale all'aperto interamente ripristinata fra tre mesi. Fra pochi mesi - dic eil sindaco Zambuto - consegneremo alla citt un'altra struttura culturale che consentir di effettuare spettacoli teatrali all'aperto, in un luogo di particolare suggestione. Gi per la prossima stagione estiva l'anfiteatro del Parco dell'Addolorata sar perfettamente funzionante e potr ospitare rassegne teatrali, ma-

...

Disservizi alle Poste, proposte modifiche


nella buca delle lettere. Abbiamo proposto spiega Cardella di privilegiare sempre ed in ogni caso la consegna a mano della posta raccomandata, di indicare il mittente e la sede di provenienza, di aumentare i tempi di attesa del portalettere negli androni dei condomini e di prevedere la consegna anche in orari pomeridiani cosa compatibile con gli orari di lavoro degli addetti al servizio ma soprattutto con in fatto che maggior parte degli utenti si trova in casa in orari pomeridiani. Cardella ha inoltre chiesto, per quanto riguarda il servizio di erogazione delle pensioni, di reperire locali sempre in zona centro, piu idonei per migliorare la fruibilita e le erogazione dei diversi servizi postali per venir eincontro ai pensionati.
(*AMM*) Annamaria Martorana

Il sindaco Marco Zambuto


nifestazioni musicali ed attivit culturali e di intrattenimento in genere, che il Comune o i privati organizzeranno per arricchire le serate della nostra estate e offrire ai visitatori un'altra opportunit per allietare il loro soggiorno ad Agrigento. (*AMM*)

I disagi con cui si confrontano gli utenti degli uffici postali di Agrigento sono stati al centro di un incontro tra il presidente regionale dellUnione nazionale consumatori Manlio Cardella, il direttore territoriale Carolina De Paoli, il responsabile area manager Piero Rosso, il responsabile qualit Alberto Donato, la responsabile comunicazione territoriale Maria Grazia Lala e Alberto Russo dei rapporti con le associazioni dei consumatori. Sul fronte dei disagi nella consegna della posta raccomandata e degli avvisi a domicilio, lUnione nazionale consumatori ha evidenziato i pesanti disagi creati dal servizio dove la consegna della raccomandata a domicilio sembra essere diventata cosa rara, tanto diffusa la consuetudine dei porta lettere di lasciare lavviso

16 Agrigento e Provincia

Giornale di Sicilia
Gioved 9 Febbraio 2012

la riproduzione e la utilizzazione degli articoli e degli altri materiali pubblicati nel presente giornale sono espressamente riservate

mandorlo in fiore. Gruppi internazionali e locali, il Corteo storico, bande e Majorette hanno attraversato le vie del centro

Sagra, grande sfilata in via Atenea inbreve Fiaccolata nel segno dellAmicizia
provincia

0 Oggile esibizionideigruppinellaValledeiTempli, inpiazzaCavour enelleperiferie


Questa mattina i rappresentanti dei partecipanti al Festival saranno ricevuti dal sindaco e nel pomeriggio dal prefetto e dal presidente della Provincia
torno a mezzogiorno gireranno per le frazioni agrigentine. Altre esibizioni sono in programma nel pomeriggio, dalle 18.30 a Piazza Cavour e via Atenea. Domani mattina alle 11 a casa Sanfilippo invece prevista la presentazione de I patriarchi della Valle dei Templi", un nuovo itinerario di visita con riferimento agli alberi monumentali, a cura del Parco archeologico. Alle 11 alla Valle dei templi, via Atenea e piazza Cavour, esibizione dei gruppi del folklore internazionale e del Corteo storico d'Italia Alle 16 al Palacongressi, primo appuntamento con gli spettacoli del Festival internazionale del folklore e presentazione del Corteo storico d'Italia. Alle 18 in citt, sfilata ed esibizione bande e gruppi. Alle 21 sempre al Palacongressi, il secondo spettacolo del Festival. Intanto, tra le iniziative collaterali, si sta svolgendo quella ideata dal giornale web www.agrigentooggi.it. Sono gi una trentina le persone che hanno inviato le foto partecipanti al concorso Fotografa la Sagra del Mandorlo in Fiore.
(*amm*)

Inizia mercoled il corso di psicologia dellemergenza

...

Annamaria Martorana

Una fiaccolata come non se ne vedevano da qualche anno. Gruppi, Corteo Storico, majorettes, bande hanno sfilato tra due ali di folla che ha applaudito al passaggio delle rappresentanze internazionali e locali. Il lungo corteo partito da piazza Pirandello, attraversando il tradizionale itinerario con momenti di intrattenimento dei gruppi folkloristici internazionali in piazza Marconi per concludersi allo stadio Esseneto. Ad aprire la sfilata, come da consolidata tradizione, il paladino Fof Purtusu che anche questanno non ha mancato lappuntamento. Con le fiaccole portate dai rappresentanti di tutti i gruppi - ha detto il Marco Zambuto - abbiamo simbolicamente acceso il fuoco della concordia e dell'amore tra i popoli al tempio della Concordia cosa

Inizier mercoled 15 febbraio alle 17 nella sala Pellegrino il corso di "Psicologia dell'emergenza", promosso dal Gruppo di Protezione Civile della Provincia Regionale di Agrigento. Il corso sar tenuto dalla psicologa Loredana Pletto ed rivolto ai volontari regolarmente iscritti ad Associazioni di Volontariato di Protezione Civile o a Gruppi comunali di Protezione civile Sono previsti in tutto cinque incontri, con cadenza bisettimanale, per la durata complessiva di 16 ore.

...

dante alighieri

La societ doner al Comune un busto del poeta


Verr donato oggi, con una cerimonia che inizier alle 10 nellatrio del Municipio agrigentino, un bassorilievo bronzeo di Dante Alighieri donato al Comune dal Comitato cittadino Societ Dante Alighieri, presieduto da Enza Ierna. Lopera darte di un famoso artista agrigentino spiega la Ierna oltre a rappresentare leffige del padre della lingua italiana, vuole rammentare, a tutti quelli che entrano nel Comune o nel Teatro Pirandello, limportanza della diffusione della lingua, della cultura e delle creazioni del genio e del lavoro italiani.(*AMM*)

...

Alcune ballerine ieri mattina durante una sfilata. foto bruccoleri


che la fiaccolata ribadisce e sancisce. La speranza e il messaggio della Sagra del mnadorlo in fiore che le fiamme di queste fiaccole possano rischiarare le menti di chi si pone alla guida delle nazioni e delle genti del mondo per condurli con sicurezza nel porto della pace e della giustizia. Oggi sar invece una giornata dedicata ai ricevimenti istituzionali tra le rappresentanze dei gruppi e le autorit. Alle 10 a Palazzo di Citt, lincontro di gruppi e corteo storico con il sindaco Zambuto, alle 17.30 in prefettura con il prefetto Ferrandino e alle 18 alla Provincia con il presidente DOrsi. In mattinata, intorno alle 11, alla Valle dei templi, a piazza Cavour e in via Atenea ci saranno le esibizioni dei gruppi del folklore internazionale che in-

sanit. In agitazione i titolari di laboratori privati, non pagati da agosto

evento rinviato. Sar costituita associazione

...

Ambulatori ancora non pagati Palma, niente Carnevale Saremo costretti a chiudere La sfilata in primavera
stretti ad interrompere il pubblico servizio. Le sigle sindacali di categoria, che hanno firmato la richiesta di incontro urgente con il commissario straordinario, sono: Snabil, Amsa Fkt, Sbv e Croat. L'ultimo pagamento lo abbiamo ricevuto a dicembre per il mese di luglio spiega Montaperto - . Da allora, pi nulla. Attendevamo, secondo quanto ci era stato preannunciato, il 31 gennaio, ma purtroppo non arrivato niente, nessun pagamento. Ancora una volta rivendichiamo la dignit degli operatori sanitari dellAgrigentino, ancora una volta non possiamo che urlare ai quattro venti il fatto che siamo in gravissime difficolt economiche. Le strutture sanitarie accreditate dellAgrigentino sono, dunque, tornate a chiedere risposte serie, concrete per evitare interruzioni di servizio e conseguenti azioni legali. una storia che si ripete, senza fine incalza Montaperto . Non possiamo pi mantenere aperti i nostri ambulatori. Auspichiamo che dallincontro chiesto al commissario straordinario possano arrivare fatti concreti, altrimenti davvero, questa volta, dovremo muoverci per decreti ingiuntivi pur di vederci pagare quello che ci spetta. (*cr*)

Bacco nella valle

Il 31 gennaio attendevano il pagamento delle spettanze di agosto e settembre. Liquidazioni, da parte dellAsp, che non sarebbero ancora arrivate. di nuovo stato dagitazione per i laboratori di analisi, dentisti, radiologi, centri di fisioterapia e per tutte le altre strutture accreditate dellAgrigentino. Marted, le sigle sindacali hanno inviato un telegramma allazienda. Chiedono un incontro urgente con il commissario straordinario. Perch cos non si pu pi andare avanti. O arriveranno i pagamenti dice Calogero Montaperto, responsabile dellAmsa Fkt -oppure saremo co-

...

A Palma il Carnevale si far, ma non nei prossimi giorni. La manifestazione in maschera si terr in primavera, probabilmente a maggio. La decisione stata presa ieri mattina al Comune, al termine dellennesima riunione tra i rappresentanti dei carristi e quelli dellamministrazione comunale. Il rinvio delle sfilate, di fatto, relativo alla mancanza di un soggetto organizzatore. Fino allanno scorso il Carnevale palmese stato organizzato dallassociazione Antiche tradizioni popolari Pro Carnival, ma da questanno il sodalizio ha deciso di rinunciare allorganizza-

zione. In assenza di un soggetto organizzatore, che ottenga le autorizzazioni del caso da parte del commissariato di polizia, il Comune non pu concedere il patrocinio alle sfilate e, di conseguenza, non pu partecipare alle spese pagando lassicurazione e la Siae. Ieri stato perci deciso di far slittare la rassegna alla prossima primavera, in modo da dare ai carristi la possibilit di costituirsi in associazione ed organizzare cos la manifestazione. Si sa gi che per le vie del paese sfileranno cinque carri allegorici, gi in viadi allestimento in altrettanti magazzini della periferia. (*aau*)

Oggi e domani degustazioni di vini alle Stoai


Sono in programma oggi e domani dalle 17 alle 21, alle Stoai le degustazioni di vini locali promosse La Camera di Commercio di Agrigento, in collaborazione con la Pro.Gest, nell'ambito delliniziativa Bacco nella Valle, collaterale alla Sagra.Alla presenza dei sommelier dell'Associazione Italiana Sommelier, si terranno delle degustazioni e verranno presentate le principali etichette delle cantine Domina Miccina, Piana dei Cieli, Cantina Sociale La Torre, Casa Vinicola Morreale, Viticultori Associati Canicatt, Cantina Rizzuto Guccione, Cantine De Gregorio, Casa Vinicola Sicania. Nel corso dell' evento si terranno delle brevi esibizioni dei gruppi folk partecipanti alla Sagra.(*AMM*)

...

lotta alla mafia. Dieci anni di carcere con l'accusa di riciclaggio: gestiva la discarica di Campobello con un prestanome

...

Intestazione fittizia di beni, nuova condanna per Falsone


operano del campo dell'agricoltura. Il pubblico ministero Giuseppe Fici in un primo momento aveva chiesto la condanna a sei anni per entrambi i capi di imputazione. Poi aveva chiesto di rettificare il calcolo della pena proponendo il doppio. I reati sono aggravati dal favoreggiamento dell'associazione mafiosa. Nella precedente udienza c'era stata anche l'arringa del difensore del boss, l'avvocato Giovanni Castronovo, che aveva chiesto l'assoluzione sostenendo che le dichiarazioni dei pentiti non avevano trovato alcun riscontro. Il processo stato definito con il rito abbreviato. Di conseguenza la pena inflitta ridotta di un terzo. L'operazione "Apocalisse", eseguita dai carabinieri il 26 marzo del 2010, port in cella otto persone con le accuse a vario titolo di associazione mafiosa, concorso esterno in associazione mafiosa, riciclaggio e intestazione fittizia di beni. Falsone sfugg all'arresto per l'ultima volta. L'inchiesta ipotizzava alcune speculazioni occulte di Cosa Nostra agrigen-

sanit
tina in settori strategici dell'economia: supermercati, agricoltura, edilizia e nettezza urbana. Falsone, secondo l'accusa, sarebbe stato socio di fatto dell'azienda che gestiva la discarica di Campobello. Altri coimputati sono stati condannati nei vari tronconi processuali. L'udienza preliminare era stata fissata a pochi giorni dal Ferragosto (il 9 agosto) perch i termini di custodia cautelare stavano per scadere per via di alcune lungaggini legate all'estradizione: l'ex latitante sarebbe stato scarcerato anche se si sarebbe trattato di una pura formalit perch Falsone sta scontando altre condanne fra cui un ergastolo definitivo che non gli consentir mai di ritrovare la libert.

Grande sud plaude al riconoscimento dato allUtin


Dopo il riconoscimento della Regione all'Utin del San Giovanni di Dio, il capogruppo consiliare di Grande Sud Davide Lo Presti ha firmato un anota dove esprime apprezzamento e stima per il primario Adriano Azzali e il suo staff medico e paramedico. Aveva bene intuito Michele Cimino - scrive -ad ostinarsi negli scorsi anni, per creare questo reparto importante per la citt di Agrigento e per la Sicilia, esempio singolare di un noto professionista del nord, che offre la propria professionalit trasferendosi al sud. (*AMM*)

La discarica di Campobello di Licata nelle mani della mafia: il boss Giuseppe Falsone rimedia una nuova condanna a dieci anni di carcere con l'accusa di riciclaggio e intestazione fittizia di beni. Secondo l'accusa, approfittando di alcuni prestanome, sarebbe stato socio di fatto della societ Laes che gestiva il sito di raccolta della nettezza urbana nel suo paese di origine. Il gup di Palermo Marina Pitruzzella lo ha invece assolto dall'accusa di avere gestito in maniera occulta due aziende che

...

Giuseppe Falsone

(*geca*) Gerlando Cardinale

Giornale di Sicilia
Gioved 9 Febbraio 2012

la riproduzione e la utilizzazione degli articoli e degli altri materiali pubblicati nel presente giornale sono espressamente riservate

Agrigento e Provincia 17

processo a callari. Ieri mattina la segreteria del Comune ha risposto alle domande del pm

ordine pubblico

Non c regolamento, il politico fa la missione senza darne conto


Spiegati i motivi per il rimborso delle trasferte effettate. Il sindaco ed il presidente del Consiglio non hanno bisogno di dare spiegazioni

Cianciana, incendio danneggia Bobcat

inbreve
CAMMARATA

...

Gerlando Cardinale
Il presidente del consiglio comunale non deve rendere conto agli uffici, chiede il rimborso dicendo genericamente in quale citt deve andare in trasferta e il funzionario non autorizzato a chiedere altro. Il segretario generale del Comune di Agrigento Carmelo Burgio e la sua vice Filippa Inglima Modica difendono l'operato del funzionario Domenico Sinaguglia, imputato insieme all'ex presidente del consiglio comunale Carmelo Callari. L'uomo politico del Pdl, secondo l'accusa, avrebbe approfittato della sua carica per fare dei viaggi personali a Roma e Milano. Poi, al rientro, avrebbe chiesto i rimborsi sostenendo di essere stato in "missione istituzionale". L'imputazione di Sinaguglia scaturisce dall' approvazione delle pratiche di liquidazione. Nel processo si costituito parte civile anche il Comune di Agrigento con l'assistenza dell' avvocato Andrea Carnabuci. Le accuse, a vario titolo, sono quelle di falso, truffa, peculato e abuso di ufficio. L'udienza di ieri, davanti alla seconda sezione penale presiedu-

Lex presidente del Consiglio, Carmelo Callari


ta dal giudice Giuseppe Lupo, durata oltre quattro ore e non sono mancati gli scontri accesi fra accusa e difesa. Da una parte il procuratore aggiunto Ignazio Fonzo e i sostituti Michela Francorsi e Andrea Maggioni, dall'altra gli avvocati Giuseppe Scozzari, Arnaldo Faro e Rosa Salvago. L'udienza iniziata con la terza audizione del dirigente della Digos Carlo Mossuto. Subito qualche scaramuccia con gli avvocati Scozzari e Faro (difensori di Callari) che si sono opposti alle domande dei pm perch gi fatte nelle precedenti udienze. Il presidente Lupo deve intervenire a pi riprese per calmare gli animi. Callari ha detto alla fine Mossuto - disse di essere andato in missione istituzio-

nale, a noi risulta che soggiorn in albergo con un'altra persona. L'udienza poi proseguita con la deposizione di Burgio e Inglima Modica chiamati a riferire sulle modalit previste per ottenere i rimborsi. La normativa - ha detto Filippa Inglima Modica - non richiede che l'organo politico debba indicare il fine istituzionale. Rientra nella loro autonomia. Devono produrre pezze giustificative in seguito, quando chiedono il rimborso. Il presidente Lupo incalza: sufficiente dire la regione dove si deve andare e basta?. Il vice segretario generale risponde: sufficiente indicare la citt e allegare ricevute di vitto, alloggio e trasporto. Troppo facile per il politico. E il funzionario spiega anche la motivazione. "I Comuni possono decidere di regolamentare la questione, quello di Agrigento non l'ha mai fatto". Il concetto stato ribadito anche in termini coloriti dal segretario generale Carmelo Burgio. Il funzionario addetto al rimborso non pu chiedere nessuna spiegazione, il presidente del consiglio o il sindaco possono dire pure di essere andati al Moulin Rouge per fini istituzionali. Anche Burgio motiva l'enorme fiducia accordata dalla legge alla politica: Potrebbe essere previsto dal regolamento ma il Comune non ne provvisto. Si torna in aula il 13 marzo.
(*geca*)

...

CIANCIANA

Brucia bobcat impegnato, per conto di un cittadino, a realizzare uno scavo di una trentina di metri che avrebbe dovuto consentire il passaggio di alcune tubature. E accaduto nella notte fra luned e marted, alla periferia di Cianciana, piccolo Comune montano dellAgrigentino. Soltanto ieri mattina, per, la notizia trapelata. Stando a quanto stato ricostruito dai carabinieri, il piccolo escavatore era stato prestato da una ditta ad unaltra, a quella che stava realizzando i lavori per consentire il passaggio delle tubature. Un cantiere che avrebbe dovuto durare un paio di giorni al massimo. Durante la notte, pertanto, il bobcat era stato lasciato posteggiato nei pressi dellarea di lavoro. L sono divampate le fiamme che lo hanno avvolto e devastato. Il rogo stato spento dagli stessi residenti della zona che si sono avvalsi anche di cumuli di terreno. Sul luogo dellincendio, i carabinieri di Cianciana, coordinati dal capitano Vincenzo Bulla della compagnia di Cammarata, non hanno trovato elementi per poter ipotizzare la matrice dolosa. Le cause rimangono, dunque, almeno per il momento, da accertare. Lincendio del mezzo coperto da polizza assicurativa. (*CR*)

Vittime Foibe, ieri ricordato Bongiovanni

...

Come ogni anno, dal 2004, il comune montano ricorda Emanuele Bongiovanni, un concittadino vittima delle Foibe. Nel "Giorno del Ricordo" si commemora il finanziere, terzogenito di sei figli, trasferitosi con la famiglia nel '28 a Varese in cerca di lavoro, in memoria del quale nel 2010 il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano consegn una medaglia al valore a Vito e Vincenzina Bongiovanni, fratello e sorella del militare. Il fratello Vito ricorda quanto gli raccontava la madre: A quell epoca ero molto piccolo, avevo circa sette anni e mia madre mi raccontava che mio fratello era stato fatto prigioniero dal generale Tito quando fu occupata Trieste.(*LOG*) Lo.G.

Campobello

Comune, concesse nuove licenze per costruire

...

ladri in azione. Nel paese di Sciascia i carabinieri recuperano refurtiva

comune. Si tratta di Barberi, Morello e Cangemi

...

Naro, sono tutte donne A Racalmuto e Campobello nuovi furti di cavi del telefono i revisori dei conti
scondiglio di contrada Giarrizzo. I ladri avevano scelto una cava, nelle campagne pi lontane di Racalmuto, per nascondere gli oltre cento metri di cavo di rame tagliati, raccolti in due rotoli, e portati via. Nessuno pensavano probabilmente i malviventi sarebbe mai arrivato a quel nascondiglio. Troppo lontano, troppo difficile da rintracciare. I carabinieri, invece, sono riusciti a recuperare i fili di rame che saranno restituiti allazienda proprietaria. La stazione dellArma di Racalmuto sta ora seguendo le tracce per individuare i malviventi. Tra Naro e Campobello di Licata nelle ultime settimane sono stati numerosi i furti di cavi del telefono che contengono rame ed in pi occasioni Telecom Italia ha gi denunciato laccaduto ai carabinieri ed ha provveduto a sostituire i cavi portati via dai ladri. Tra le vittime dei furti c anche Renato Cammarata, titolare del distributore di carburante Agip sito sulla Canicatt - Campobello di Licata. I malviventi hanno provocato danni molto ingenti - dice Cammarata - non solo a me, ma anche a molte altre aziende della zona. I furti sono frequenti e causano disagi.
(*aau*-*cr*)

Il comune di Campobello di Licata ha concesso due licenze edilizie. Una licenza riguarda Maria Arcadipane per la modifica di prospetto e cambio di destinazione d'uso di un immobile sito in via Marconi 83, ad attivit casearia, zona B del Prg: Ignazio La Rocca, realizzazione di un fabbricato rurale da adibire a deposito ed in parte a civile abitazione in contrada Spinasanta, zona E del Prg. (*GBL*)

Li avevano nascosti in contrada Giarrizzo, allinterno di una cava. Due rotoli di filo di rame, tranciato dalle linee telefoniche della Telecom, sono stati ritrovati e recuperati dai carabinieri della stazione di Racalmuto. E accaduto ieri mattina. I fili di rame erano stati rubati, invece, nella notte, creando, improvvisamente, un blackout alle utenze della telefonia fissa. I militari dellArma di Racalmuto, coordinati dal maresciallo Alessandro Costa e dal capitano Salvatore Menta della compagnia di Canicatt, grazie ad unindagine serrata, in poche ore, sono riusciti a risalire al na-

...

palma

Il collegio dei revisori dei conti si veste di rosa al Comune di Naro. Il Consiglio ha infatti eletto i revisori per il triennio 2012/2014, scegliendo Enza Barberi, Jlenia Morello e Maria Cangemi. Tre donne, quindi. Il precedente Collegio era invece formato da tre uomini: Dario Schembri (presidente), Antonio Inglima e Lillo Messina. Adesso c', dunque, un Collegio tutto rosa che sar guidato da Enza Barberi, eletta Presidente con 11 voti su 14. Dottore commercialista e revisore contabile, Enza Barberi ha avuto precedenti esperienze di revisore ufficiale dei conti presso altri Comuni. Inoltre, ha progettato e diretto azioni formative su per-

corsi concernenti la professionalit nella pubblica amministrazione e lo sviluppo sostenibile nel territorio. Sono contento del fatto che il Consiglio Comunale abbia scelto un collegio di revisori tutto al femminile - dice il sindaco Pippo Morello - dimostrando una volta tanto che le quote lese sono state quelle "azzurre" e non quelle "rosa". Ma scherzi a parte, si tratta di un collegio qualificato che premia la presenza femminile, come sempre avvenuto durante la mia sindacatura. Nella Giunta stata sempre assicurata la quota rosa, anche prima dell'entrata in vigore della legge regionale che impone la presenza anche di donne. (*PAPI*)

Lassessore Russo inaugura polo riabilitativo

...

Lassessore regionale alla Salute, Massimo Russo, luned prossimo al poliambulatorio Giulio Castellino di Palma di Montechiaro il Polo della riabilitazione ed il servizio mammografico. Insieme a Russo sar presente il commissario straordinario dellAsp di Agrigento Salvatore Messina. Lo ha annunciato Vincenzo Pezzino, direttore del distretto sanitario di base che comprende i Comuni di Licata e Palma di Montechiaro. (*AAU*)

comune. Prende il posto di Amedeo Mosa

animale soccorso. Ieri in viale Hamilton

s. margherita di belice. Plesso Don Bosco

...

Ravanusa, Monterosso stato eletto assessore


Angelo Monterosso stato nominato vice sindaco di Ravanusa. L'assessore allo Sviluppo economico prende il posto di Amedeo Mosa che si era dimesso circa un mese fa. La carica stata assegnata a Monterosso dal sindaco Savarino che ha mantenuto, ad interim, le deleghe che erano state assegnate a Mosa, e cio Istruzione, cultura e sport. Abbiamo proceduto alla nomina del vice sindaco - ha detto il capo dell'amministrazione comunale, Armando Savarino - individuando nell'avvocato Angelo Monterosso la persona giusta per ricoprire questo incarico. Resta invariata l'intenzione di non procedere alla nomina di un sesto assessore, in sostituzione del dimissionario Mosa, per la riduzione delle spese. La giunta, attualmente composta da: Lillo Gattuso, Giovanni Collura, Mimmo Savarino, Angelo Monterosso e Giovanni Lentini. Ci congratuliamo con l'assessore Monterosso - dice il presidente del Consiglio, Salvatore Grifasi - che sar un degno sostituto di Amedeo Mosa, il quale da vice sindaco ha svolto il suo ruolo con competenza e professionalit. (*papi*)

...

Racalmuto, cane randagio Riscaldamenti guasti, resta ferito da un petardo una scuola viene chiusa
hanno chiesto lintervento dei veterinari dellazienda sanitaria provinciale, che si prodigata a prestare le necessarie cure. Dopo aver salvato lanimale, i militari stanno, adesso, cercando di risalire agli autori del gesto. Un atto crudele che nellordinamento italiano per come spiegano gli stessi carabinieri - costituisce reato: quello di maltrattamento di animali. Un reato che punto con pene che vanno dai tre mesi ad un anno di reclusione o con la multa che va da 3 mila a ben 15 mila euro. (*cr*)

Gravemente ferito dallesplosione di un petardo al muso. Un cane randagio stato trovato e soccorso, nella tarda serata di marted, dai carabinieri di Racalmuto. Lanimale, vittima innocente dellesplosione di un petardo, si trovava in viale Hamilton. I militari dellArma, coordinati dal maresciallo Alessandro Costa e dal capitano Salvatore Menta della compagnia di Canicatt, dopo aver soccorso lanimale, durante quello che avrebbe dovuto essere un ordinario servizio di perlustrazione del territorio comunale,

...

Salta limpianto di riscaldamento del plesso elementare San Giovanni Bosco ed il Sindaco Franco Santoro, con propria ordinanza chiude la scuola. Porte chiuse dunque a partire da ieri mercoled e fino a sabato prossimo. La causa: una disfunzione dellimpianto termoidraulico che ha mandato in tilt i riscaldamenti della scuola. Considerato le rigide temperature di questi giorni e che non possibile ricorrere a soluzioni alternative, per le limitazioni dellimpianto elettrico, arrivata la decisione, da parte del Sindaco,

di sospendere le lezioni per evitare un evidente disagio per gli alunni e il personale scolastico. Lufficio tecnico intanto si mosso per ripristinare limpianto affidando ad una ditta i lavori. Pertanto, tutte le attivit didattiche, da ieri 8 febbraio a sabato 11 compreso, sono state sospese al fine di permettere la ditta incaricata della manutenzione di risolvere limprevisto problema. Lordinanza stata trasmessa al dirigente scolastico, al prefetto, al questore al Comando della polizia municipale. (*fgr*)
Francesco Graffeo

18 Agrigento e Provincia
cronaca.agrigento@gds.it

Giornale di Sicilia
Gioved 9 Febbraio 2012

la riproduzione e la utilizzazione degli articoli e degli altri materiali pubblicati nel presente giornale sono espressamente riservate

cronaca in classe

) Gli studenti che vogliono scrivere sulle pagine di Cronaca in classe possono chiamare il numero verde 800010300. Troveranno la segreteria telefonica: occorre lasciare il proprio nome e numero di telefono. Fax: 091/6177160.

I malati terminali e il valore della vita


0 Indettounconcorso,havintounaragazzadiFavarachehacommossolagiuriaconunacanzonescrittadalei
te in modo da rendere loro sopportabili dolori e sofferenze. Il concorso, momento conclusivo dei lavori, consisteva nel produrre un elaborato, una poesia, un disegno, un video, o comunque qualsiasi cosa realizzata dagli alunni, in grado di trasmettere l'importanza di questa struttura. Molti i lavori presentati dagli studenti della provincia. Il terzo premio andato al video realizzato da una classe del liceo classico Empedocle di Agrigento, il secondo premio andato al video realizzato da una classe del liceo scientifico di Palma di Montechiaro, mentre il primo premio andato ad una ragazza del liceo scientifico Martin Luther King di Favara che ha convinto e commosso la giuria con una canzone scritta da lei che ha cantato davanti a tutti al teatro, suscitando l'applauso di tutta la sala. Le altre scuole partecipanti hanno comunque ricevuto una targa di partecipazione e sono stati scelti altri ragazzi che, pur non avendo vinto, hanno comunque presentato un ottimo elaborato per andare a visitare la sede del parlamento europeo di Bruxelles.

...

Filippo Buttic
IV C - Liceo Leonardo, Agrigento

Un tema poco trattato, ma molto importante, quello delle cure per le persone che vivono la fase finale di una malattia mortale. Molto interessante, per sensibilizzare sul tema, stato il concorso "Il Mantello", dedicato a tutte le scuole di Agrigento e provincia. Il progetto iniziato con convegni in tutte le scuole sulle tematiche delle cure palliative di fine vita e sull'hospice. L'intento era quello di trasmettere a tutte le scuole l'importanza di questa struttura, purtroppo, ancora poco conosciuta e diffusa. Infatti nata da circa un trentennio ed atta a garantire ai malati terminali uno stile di vite adeguato ai loro ultimi giorni. I malati ricoverati in questa unit dell'ospedale vengono infatti assistiti amorevolmen-

La redazione del liceo Leonardo con il preside Guido Pancucci, la vice preside Rosellina Greco e la professoressa Marisa Venza

cani e gatti. I costi aumentano, in molti si privano della loro presenza. Che ha valore terapeutico

cultura della legalit. Per uno Stato di diritto

La crisi economica avanza, tempi duri pure per gli animali


animale fedele o, peggio, ad abbandonarli o trascurarli. Diverse ricerche hanno portato alla luce che gli animali da compagnia possono avere una funzione terapeutica. Ad esempio, accarezzare il pelo morbido di un cane o di un gatto riduce il battito cardiaco e abbassa la pressione. Cavalli e asini sono utilizzati nella terapia di persone con problemi neurologici, muscolari o mentali. I delfini possono essere d'aiuto ai ragazzini autistici e a quelli con la sindrome di Down. Che il rapporto con gli animali faccia bene oggi scientificamente provato. L'animale domestico, insomma, pu colmare un vuoto.

Abusiedilizie truffe Non sipu vivere senzaregole nleggi

...

Elenia Vaianella
III I - Liceo Leonardo, Agrigento

Anche i cani e i gatti vivono una profonda crisi economica. Al giorno d'oggi possedere un cane e farlo curare quando malato un segno di ricchezza. L'elevato costo del cibo e l'aumento degli onorari dei veterinari stanno costringendo tanti padroni a rinunciare alla compagnia di un

Due gattini e un cagnolino pronti ad essere adottati

Alcuni studenti dell'istituto Reale del plesso Federico II

gastronomia. La ricetta: Pane a fette, due uova, sale e spezie. Da riscaldare nellolio ben caldo

A scuola si diventa anche piccoli cuochi

...

Manila Cangemi
V A - Scuola Camastra, Naro

A scuola ci siamo trasformati in piccoli cuochi, per preparare una ricetta che consigliamo come merenda. Si tratta di una ricetta che possiamo anche realizzare da noi, sempre con la presenza di un adulto quando sar il momento di usare utensili affilati e di cucinare con l'olio caldo. Prendiamo un quartino di pane e lo tagliamo in tante fette. Prendiamo due uova, le sbattiamo in un piatto e le condiamo con sale e spezie.

Poniamo di nuovo l'attenzione sulle fette di pane precedentemente tagliate e le immergiamo nel condimento. A questo punto dovremo preparare la padella e mettiamo un filo d'olio, poi accendiamo la cucina e facciamo riscaldare l'olio. Appena si riscaldato, vi immergiamo le fette di pane precedentemente inzuppate nel condimento e le facciamo cuocere nella padella a fuoco lento. Quando il pane con le uova pronto, si porta a tavola ed pronto per mangiarlo. (Hanno collaborato Luana La Manna e Clelia Terrana)

...

Arianna Lucia
II H - Plesso Federico II, Agrigento

Clelia Terrana e Manila Cangemi, due delle tre autrici del pezzo

possibile vivere in un paese senza leggi, dove non ci sono regole, n giudici? A prima vista sembrerebbe di s. Infatti, sono sempre pi frequenti le storie di violenza e di prevaricazione che hanno per protagonisti ragazzi della nostra et. Episodi di bullismo nei confronti dei compagni pi piccoli, atti di vandalismo nelle scuole e, addirittura, veri e propri gesti delinquenziali si verificano sempre pi spesso. Occorre riflettere sul tema della legalit. Infatti, quanto migliori sono le regole, tanto pi armoniosa la convivenza tra i membri della comunit. Eppure, sebbene la pacifi-

ca convivenza sia molto importante per gli uomini, essa molto difficile da realizzare in quanto ciascuno di noi troppo occupato a pensare a se stesso, trascurando cos il bene della collettivit. L'illegalit non si manifesta solo nei quartieri degradati, ma prolifera nella vita di ogni giorno. Ogni volta che ognuno di noi persegue il proprio interesse personale danneggia l'interesse degli altri membri della comunit. Basti pensare alle speculazioni edilizie che hanno ricoperto di cemento le pi belle coste d'Italia, alle maxi truffe ai danni dei consumatori o all'evasione fiscale. Al contrario, chi vuole vivere, in uno Stato e godere di sicurezza, libert e diritti , tenuto a rispettare doveri e norme. Certezza delle regole, riconoscimento dei diritti, rispetto dei doveri e assunzione di responsabilit sono elementi essenziali per ogni forma di societ democratica, dalla pi piccola, come pu essere la famiglia, alla pi grande, lo Stato.

Giornale di Sicilia
Gioved 9 Febbraio 2012

la riproduzione e la utilizzazione degli articoli e degli altri materiali pubblicati nel presente giornale sono espressamente riservate

Cronaca di Favara 19

partiti. Il gruppo consiliare: Non voteremo alcun atto che preveda rincari per i cittadini

scuola. La decisione del dirigente scolastico

Futuro e Libert attacca il sindaco No allaumento dei tributi locali ...


Umberto Re
Mentre il sindaco ha staccato la spina andando a promuovere l'agnello pasquale in una fiera enogastronomia in provincia di Mantova, a Favara la polemica divampa. I fronti di fuoco sono ormai incontenibili. Dopo un consistente gruppo di consiglieri dell' MpA, del Pid e di Antonio Fallea del Pdl (sulla carta alleati di Manganella), adesso a contestare l'operato della giunta Futuro e Libert, partito che ne ha ben diritto essendo stato battuto nella campagna elettorale della scorsa primavera. E non risparmia frecciate convinto che la "coalizione di responsabilit", come definita dal primo cittadino, si sia trasformata in un'armata Brancaleone. Prendendo spunto da quanto sostenuto dagli uffici finanziari che avrebbero proposto un inasprimento della tassazione per coprire un buco di 3 milioni di euro, i consiglieri di Futuro e Libert mettono subito le mani avanti. "Le annunciamo fin d'ora - mandano a dire a Manganella - che non saremo disposti a votare alcun atto che aumenti di un solo

Il sindaco Rosario Manganella


centesimo le tasse ritenendo che non possibile caricare i cittadini di altri aggravi". Dove andare a recuperare le somme per evitare il dissesto finanziario? "Anche se lei pi volte si vantato di essere un politico navigato - continuano -, ci permettiamo di suggerirle che prima di aumentare l'addizionale irpef si

potrebbero tagliare alcune spese". E indicano dove sforbiciare: affitti, rifiuti, acqua, trasporti, centri sportivi, spesa pubblica, utilizzazione del personale e cos via. Il Fli, inoltre, fortemente critico per la chiusura del Centro per anziani, disabili e minori per mancanza di risorse economiche che si troverebbero, invece, per integrare l'orario lavorativo del personale addetto alla piscina comunale. "Risolva e subito con le forze politiche della sua ex maggioranza la crisi", concludono i consiglieri del Fli che aggiungono: "Noi saremo di pungolo, ma propositivi, sempre pronti a sostenere e approvare tutti gli atti riguardanti il bene del paese". Al ritorno a Favara, Manganella trover una situazione pi esplosiva di prima perch nessuno intende fare un passo indietro convinto di essere dalla parte del giusto e della ragione. Non sembra avere avuto sbocchi l'intermediazione dei due deputati regionali Roberto Di Mauro e Salvatore Cascio dopo l'incontro tenuto in un albergo di Villaggio Mos alla presenza dei rispettivi capigruppo consiliari. (*ur*)

...

Manca lacqua, chiusa la sede della Brancati


Dopo la chiusura del plesso "Falcone e Borsellino" che ospita la direzione didattica nonch numerose classi di scuola elementare e materna dove si stanno effettuando indagini per capire il motivo per cui nei serbatoi idrici si sono notate tracce di gasolio, ieri in un'altra scuola non si sono tenute lezioni. All'istituto comprensivo "Brancati" di via Grotte stato interdetto l'ingresso agli studenti questa volta perch mancata l'acqua. Per motivi di igiene si preferito chiudere il plesso. "Abbiamo inviato alcuni dipendenti - dice il vice sindaco Angelo Messinese - per capire come mai si sono prosciugate le cisterne nonostante l'erogazione sia avvenuta il giorno prima. E' una circostanza strana su cui cercheremo di fare piena luce, fermo restando che la scuola deve subito riaprire". Ieri ha ispezionato i recipienti Agostino Amoroso, in servizio alla piscina comunale, che si intende di idraulica. Oggi dovrebbe relazionare all'amministrazione comunale. "Un'eventuale piccola lesione - aggiunge Messinese - non potrebbe giustificare lo svuotamento cos immediato delle vasche". Intanto, proseguono al plesso "Falcone e Borsellino" i lavori per ripulire i serbatoi dove si sarebbero riscontrate tracce di carburanti. Previsto anche l'esame di alcuni campioni di acqua. In merito alla chiusura di quest'ultimo istituto, si registra un intervento del partito della Rifondazione Comunista. Fatta salva la tutela della salute dei bambini che frequentano il plesso di via Olanda, il consigliere comunale Antonio Palumbo ritiene assolutamente necessario far ritornare in classe gli alunni. "I controlli e gli accertamenti del caso seguiranno sicuramente un iter molto lungo - dice - che non pu e non deve ripercuotersi sugli studenti, quindi proponiamo che venga provvisoriamente sistemata una cisterna esterna da allacciare agli impianti idrici in modo da poter riprendere la normale attivit, nell'attesa che si accertino le cause e che si trovino le soluzioni pi opportune". (*ur*)

riqualificazione urbana

commissione. Quattordici le istanze

inbreve
Soat

I giornalisti incontrano i pasticcieri

...

Pari opportunit, ecco chi ha presentato richiesta


tegorie). Nessuna istanza pervenuta dalle donne che avrebbero potuto rappresentare la "terza et" (oltre i 60 anni). Considerato che la commissione composta da 7 soggetti, di cui tre in rappresentanza del consiglio comunale, ben 10 dovranno essere escluse. L'adempimento assegnato dal regolamento al consiglio comunale. Ma gi nasce la prima grana perch una delle quattro donne che hanno conquistato un seggio nell'aula "Falcone e Borsellino" dovr rimanere fuori. Un'opportunit negata, insomma. Certa la presenza di Tania Sgarito, che fa parte dell'opposizione, l'esclusa dovrebbe essere una tra Mariella Vella, Genny Chianetta ed Erica Matina. (*ur*)

... ...
Recupero Aree gi sporcate dai graffiti

Riunione organizzativa questa mattina al Castello Chiaramonte convocata dal dirigente della locale Soat Carmelo Rinoldo in previsione dell'incontro di sabato prossimo tra i giornalisti di testate nazionali del settore enogastronomico e gli artigiani locali. L'obiettivo di far conoscere le eccellenze gastronomiche legate alla festa del Mandorlo tra le quali l'agnello pasquale. (*UR*)

Agli sgoccioli la riqualificazione delle aree ricadenti nel perimetro dei cosiddetti "orti" finanziata per 4,5 milioni di euro dal Ministero delle Infrastrutture e Trasporti e dall'omologo assessorato regionale. Ma c' gi chi ha pensato di sporcare il tessuto urbano recuperato con vari disegni e scritte, non

sempre di buona fattura. "Avremmo preferito che i luoghi rimanessero intonsi fino al collaudo", dice sconsolato il progettista Giacomo Sorce (nella foto, nell'area dell'ex mattatoio). Per dare sfogo ai writer l'amministrazione Russello aveva offerto degli spazi su cui dipingere legalmente. (*ur*)

Italia's Got Talent

Il gruppo AleMari sabato si esibisce a Canale 5


Il gruppo di animazione "AleMari" sabato sera sar ospite del programma di Canale 5 "Italia's Got Talent". Presenter dei giochi che al momento Alessandro Caramanno e Maria Patti tengono nel pi assoluto riserbo. Il gruppo conosciuto non solo a Favara ma nell' agrigentino per le capacit di organizzare eventi e coinvolgere soprattutto i bambini. (*UR*)

Sono state 14 le domande presentate da altrettante donne interessate a far parte della Commissione consiliare alle pari opportunit che dovr ricomporsi dopo che quella formata sotto la sindacatura Russello si era sciolta con il venir meno della legislatura. Per rappresentare le "giovani generazioni" hanno avanzato istanza Monia Russello, Annalisa Novara, Elga Torregrossa, Filippa Capodici, Monica Russello, Assunta Bennici, Lina Maria; per le "giovani madri" si sono fatte avanti Rosaria Vaccaro e Anna Maria Cassaro; a rappresentare l'associazionismo si sono candidate Giuliana Vullo, Calogera Militello, Maria Schifano, Clara Alaimo e Monia Vullo (che concorre per due ca-

...

Promozione. Rientreranno Cordaro e Fanara

rifiuti. Lassociazione chiede anche di non far pagare alcuni cittadini

...

Tarsu, lAdiconsum: Servizio non migliorato a fronte dei rincari


degli interessi dei consumatori e degli utenti quali il diritto all' erogazione dei servizi pubblici secondo standard di qualit ed efficienza". In relazione ad una delibera di consiglio comunale dell'estate scorsa, relativa alla presa di posizione degli inquilini dell' aula "Falcone e Borsellino" sugli aumenti della Tarsu a cui non erano stati riscontrati miglioramenti nei livelli di efficien-

Chiarezza sulle bollette tarsu viene chiesta al sindaco Manganella da Alfonso Scanio, responsabile provinciale di Adiconsum. Una richiesta motivata dal fatto che i costi negli ultimi dieci anni sarebbero triplicati a fronte di un impercettibile miglioramento della qualit del servizio. "L'associazione Adiconsum - dice Scanio - ha come scopo esclusivo la tutela dei diritti e

za del servizio, l'Adiconsum chiede quali iniziative siano state intraprese in favore dei cittadini/consumatori e, in particolare, se l'amministrazione comunale sia intervenuta nei confronti dell'Ato rifiuti per chiarire i termini della vicenda. Alfonso Scanio chiede, inoltre, di sapere se le famiglie residenti nel centro storico di Favara, e pi precisamente quelle interessate dalla chiusura delle strade colpite dai crolli delle abitazioni fatiscenti, sono costrette a pagare per il "disservizio rifiuti" o, in alternativa, se stata proposta, alla Ge.S.A. Ag/2 una congrua riduzione della tariffa fino alla normalizzazione della situazione. (*ur*)

...

Pro Favara, si prepara la sfida col Cianciana


re nella griglia dei play off, chi per evitare i play out o, peggio, la retrocessione diretta". E il Pro Favara lo sta provando proprio sulla sua pelle avendo perso contro il Borgata Terrenove, che sembrava abbordabile essendo il fanalino di coda della classifica, e non riuscendo a battere l'undici di Mimmo Bellomo. Se contro il Cianciana tornano disponibili il capitano Fanara e l'attaccante Cordaro, continuer a rimanere fuori il centrocampista Priolo infortunatosi in allenamento la settimana scorsa. Oggi dovrebbe sottoporre il ginocchio ad un'ecografia.
(*ur*)

Caserma

Rinviata la consegna delle chiavi


E' stata rinviata a data da definirsi l'incontro con i funzionari del Genio Civile dai quali ricevere in forma simbolica le chiavi della nuova caserma dei carabinieri realizzata in via Olanda. La cerimonia era stata programmata al Comune per il prossimo luned mattina. (*UR*)

...

Dopo la debacle di Marsala e il mezzo passo falso casalingo di domenica scorsa con il Campobello di Mazara, il Pro Favara ha necessit di rimettersi in carreggiata approfittando dei rientri di due dei tre squalificati, Mariano Cordaro e Francesco Fanara. Sol che dovr fare i conti con un Cianciana in gran spolvero che domenica riuscito ad imporre il pari al forte Capaci. "Da qui alla fine della stagione non credo che ci possano essere partite facili - commenta l'allenatore Ignazio Criscenzo perch tutte le squadre lotteranno per qualcosa. Chi per vincere il campionato, chi per entra-

20 Cronaca di Ribera

Giornale di Sicilia
Gioved 9 Febbraio 2012

la riproduzione e la utilizzazione degli articoli e degli altri materiali pubblicati nel presente giornale sono espressamente riservate

Polizia Municipale. Al via dopo i risultati positivi ottenuti nel corso Umberto e in via Roma

primo semestre del 2011. Questi i dati

Gettoni di presenza, Sosta a pagamento, nuove aree Presto nelle vie Chiarenza e Crispi lelenco completo delle somme pagate ...
Saranno interessati al provvedimento solo alcuni tratti delle due importanti arterie cittadine che si trovano nel cuore della citt delle arance Tot Castelli

...

Sosta a pagamento ancora da estendere nel centro storico della citt. questo l'obiettivo che intende perseguire l'Amministrazione comunale guidata dal sindaco Carmelo Pace che in collaborazione con il vice sindaco Giuseppe Cortese, assessore alla Polizia urbana e al Comando della Polizia municipale retto da Antonino Novara, sta mettendo in campo la terza fase del provvedimento "sosta a pagamento", gi sperimentata con buoni risultati per l'Amministrazione comunale, nel corso Umberto primo e nella via Roma. Adesso le zone nelle quali si intende impedire la "sosta selvaggia" delle autovetture, per favorire le attivit commerciali soprattutto, sono quelle del corso Crispi e della via Chiarenza. Non tutti i tratti delle

Vigili urbani durante una manifestazione in piazza Duomo


strade in questione saranno interessate al provvedimento ma solo alcuni spezzoni. "Pensiamo di interessare alla sosta a pagamento - dice il sindaco Carmelo Pace - oil tratto di corso Francesco Crispi che va dal corso Guglelmo Marconi fino ad arrivare al corso Umberto primo. Per quanto riguarda la via Chiarenza il tratto

interessato all'intervento quello che va dal corso Crispi fino al corso Margherita". Si tratta di spezzoni di vie dove insistono diverse attivit commerciali e anche alcuni bar, per cui si punta a creare una sorta di ricambio obbligato delle auto in sosta, come gi avvenuto nelle altre due zone in cui il provvedimento scattato. Saranno le stesse le modalit di svolgimento sia per quanto riguarda gli orari in cui la sosta sar consentita pagando il ticket, sia per quanto riguarda i costi. Nei giorni corsi l'Amministrazione comunale al fine di avere pi personale in servizio per potere disimpegnare le attivit necessarie per fare rispettare le nuove regole che scatteranno presto, ha emesso un bando riservato al personale interno con le qualifiche di lavoratori socialmente utili e lavoratori di pubblica utilit al fine di potere disporre di un buon numero di ausiliari del traffico. L'iniziativa varata in tale direzione ha sortito l'effetto sperato dal momento che ben 20 lavoratori del comune hanno fatto la richiesta e presto si proceder alla relativa selezione. (*tc*)

stato reso noto lelenco dei consiglieri comunali che hanno preso parte nel periodo gennaio - giugno dello scorso anno alle sedute consiliari o alle sedute delle varie commissioni consiliari. Lelenco comprende diciannove consiglieri, dal momento che il presidente non viene pagato a gettone di presenza per le sedute ma con unindennit di tipo diverso. Ai consiglieri viene liquidata una somma pariu a 30,20 euro per ciascuna seduta alla quale partecipano. Il consigliere che ha avuto liquidato la somma pi alta il consigliere del Pid Rino Messina, il quale ha fatto segnare 59 presenze. Questo il quadro completo delle presenze: Antonino Armenio ha preso parte a sei sedute di consiglio. Giuseppe Brisicana pure a sei sedute di consiglio, non avendo paryttecipato a sedute di commissione. Diciannove le sedute alle quali tra consiglio e commissioni ha preso parte il consigliere Antonino Campanella. Cinque le sedute per Alfonso Catanzaro, trenta-

due per il cinsoglieree Liborio DAnna. trentotto sedute ha fatto segnare il consigliere Giovanni Di Caro, mentre il consigliere Alessandro Dinghile ha preso parte a diciotto sewdute in tutto. Nove le sedute alle quali ha preso parte il consigliere Anmtonino Firetto, ventisette le sedute alle quali ha partecipato il consigliere Nicola Inglese. Il consigliere Antonino Oliveri ha partecipato a quarantuno sedute, mentre il consigliere Tommaso Pedalino ha fatto segnare diciassette sedute. Quindici le sedute alle quali ha preso parte Giovanni Ragusa, cinque le sedute per Vincenzo Russo. Diciassette sedute ha fatto segnare lunica donna consigliera Giuseppina Spataro. Quaranta le sedute per il vice presidente del consiglio comunale Carmelo terrtito, sei quelle del consigliere Emanuele Triolo, quattordici per il consigliere Gioacchino Turano e diciotto per il consigliere Benedetto Vassallo. Il costo complessivo delle sedute stato di 10.232 euro. (*tc*)

danza sportiva. La coppia riberese ha ottenuto un buon piazzamento

Turismo. Le proposte per compensazione

inbreve
randagismo

Tre cani si aggirano tra gli studenti

...

Arvati, richieste piscina e restauro dello stadio


te prospettate dall'imprenditore Arvati non andavano nella direzione di un benessere complessivo per la citt e per i suoi bisogni. In particolare il mancato "gradimento" era quello che riguardava la realizzazione di un ippodromo e anche la realizzazione di una struttura di agriturismo che avrebbe potuto sorgere nella zona sottostante la villa comunale per essere in simbiosi con il sito naturalistico di santa Rosalia. Entrambe le proposte alla fine non hanno ottenuto il placet da parte di consiglieri comunali, assessori e dei rappresentanti delle forze politiche riberesi, per cui sull' argomento si dovr tornare a discutere tenendo conto del nuovo indirizzo che si vuol dare agli interventi da programmare. Grande importanza viene data alla sistemazione del "Nino Novara" alla luce dei successi ottenuti finora dalla squadra pronta al salto in D. (*tc*)

... ...
Marchese e Brunetti ballerini super stars

Ancora un succeso per Clara Brunetti e il riberese Ferdinando Marchese che hanno partecipato al campionato nazionale assoluto di danza sportiva che si svolto a Rimini. Clara e Ferdinando hanno gareggiato nella categoria A1 "10 balli" (5 danze standard e 5 latino-americane) e si sono qualificati per le gare

nazionali che si svolgeranno a fine primavera sempre a Rimini. Il 5 febbraio i due ballerini siciliani avrebbero dovuto partecipare alla qualificazione per le danze latino-americane, ma per il maltempo di questi giorni la prefettura ha annullato questa manifestazione; la stessa si svolger in primavera. (*tc*)

Da diversi giorni almeno tre cani di colore nero si aggirano indisturbati e famelici nella zona di piazza Giluio Cesare, dove sorgerte listituto delle scuole elemntari e dove sono ospitate anche alcune classi dellIstituto magistrale Francecso Crispi nellattesa che vengano completati dei lavori di ristrutturazione. I tre randagi creano qualche problema sopratttutto ai piccoli utenti della scuola. Segnalazioni sono state fatte al comando di Polizia Municipale e allUfficio agricfcoltura che si occupa dei randagi nella speranza che i pericoli segnalati vengano presto eliminati. Anche nella borgata estiva di Seccagrande si segnala la presenza di gruppi di cani famelici che si aggirano nella parte alta della borgata (in particolare nella zona della Chiesa di san Domenico Savio. (*TC*)

Il rifacimento dello stadio comunale "Nino Novara" e la realizzazione di una piscina: sono queste le due principali opere per la "compensazione" relativa alla realizzazione del "Resort Ribera" da parte del gruppo imprenditoriale di Stefano Arvati che le forze politiche che sostengono l'amministrazione comunale andranno a chiedere nel corso di un prossimo incontro per esaminare l'ambizioso progetto. Di rilievo anche la sistemazione delle strade cittadine e la riqualificazione della borgata estiva di Seccagrande. E' questo ormai l'orientamento complessivo delle forze politiche e amministrative che hanno mostrato di non condividere alcune scelte che erano state avanzate in precedenti incontri. A porre il problema era stato primo fra tutti il segretario locale del Pid Paolo Caternicchia, il quale aveva osservato che le opere precedentemen-

iniziaTive. Si cerca di potenziare uniniziativa nata lo scorso Natale

Segnaletica

unitalsi. Per un giorno centinaia di aderenti

...

Anche un vispo asinello in arrivo dentro la villa per far parte dello zoo
Larrivo di un vispo asinello atteso per oggi nello zoo domestico che il comune sta realizzaando allinterno della villa comunale, il polmone verde della citt. Il quadrupede arriver da Palermo dallistituto regionale zootecnico a seguito dei contatti avuti da esponenti dellAmministrazione comunale e il dipendente comunale Angelo Fidanza che si occupa dellallestimento dei box e cura gli animali che gi si trovano allinterno dei recinti in legono che sono stati realizzati. Listituto zootecnico dar lanimale in affidamento. Successivamente previsto larrivo di altri animali, tra i qulai alcuni volatili che andranno a fare compagnia a quelli che gi dal Natale di questanno si trovano allinterno dello spazio che stato realizzato nei presso del museo etno-

antropologico. Attualmente nello zoo domestico, per la gioia soprattutto die pi piccoli, sono custoditi un paio di mucche, un cavallino e alcune capre. Nella fase di avvio uno degli animali custoditi ha fatto gola a qualche anonimo visitatore notturno che se l portato a casa. Adesso, comunque, stato assicurato che sar assicurato il servizio di sorveglianza per evitare episodi spiacevoli del genere. Intanto allinterno e allesterno dei box che sono stati realizzati sono stati effettuati alcuni lavori volti a migliorare le condizioni del sito per evitare che le piogge possano creare con il trasporto di detriti problemi agli animali. (*tc*)

Troppo bassi i cartelli di via Fazello

...

Nei giorni scorsi nella zona di via Fazello sonos tati collocati alcuni segnali stradali. Nei pressi dellarchivio comunale Leonardo Sciascia, per, qualcosa non va per il giusto verso, dal momento che qualche cartello stato posizionato in maniera tale che chi passa possa andare a sbattervi, soprattutto la sera. Il problema stato segnalato al Comando della Polizia municipale con la speranza che presto i cartelli posti troppo in basso vengano adeguatamente sollevati. (*TC*)

...

Giornata del malato con prodotti da gustare


stato reso noto nel dettaglio il programma della Giornata del malato che si svolger sabato con concentramento nella chiesa San Pellegrino dove sar celebrata la santa Messa con il gruppo Unitalsi di Ribera. Seguir la processione con il simulacro della Madonna di Lourdes (statua profanata da ignoti il 30 ottobre 2010 e successivamente restaurata) dalla Chiesa di San Pellegrino, per le vie Normanno e Alloro, sino alla Chiesa Madre, Nel pomeriggio in piazza Duomo previsto l arrivo dei pullman e laccoglienza nella chiesa Madre dei disabili con la partecipazione del coro Gospel Friends Choir di Ribera. Seguiranno la santa Messa concelebrata dall'arcivescovo S.E. Monsignor Francesco Montenegro e dai Sacerdoti di Ribera. Sio chiuder con la egustazione di spremute di arance e pane con l'olio di Ribera per tutti i partecipanti alla manifestazione religiosa. (*tc*)

Giornale di Sicilia
Gioved 9 Febbraio 2012

la riproduzione e la utilizzazione degli articoli e degli altri materiali pubblicati nel presente giornale sono espressamente riservate

Cronaca di Canicatt 21

sala giunta. Hanno partecipato gli esponenti della polizia, dei pompieri, dei carabinieri, finanza e protezione civile

Primo vertice operativo sul Carnevale Vietata la vendita di bevande alcoliche


Passi operativi per ledizione del Carnevale canicattinese che questanno dovrebbe attirare un numero ancora maggiore di visitatori.

inbreve
GIRGENTI ACQUE

Coldiretti

Distribuzione idrica Ecco a chi tocca oggi


Ad esserne interessate saranno le vie Lepanto, corso Garibaldi, viale Regina Margherita, piazza IV Novembre, Trocadero, Milano, tratto Vittorio Emanuele, Toselli, Manzoni, Micca, largo San Quintino, Berta, Diaz parte alta, largo Castello e traverse, Ragusa, Lazzaretto, Verdi, soldato Battaglia, Rosolino Pilo, Goldoni, Cosenza e traverse, Colombo, Giotto, Quarto, Donizetti, Marconi, Sammarco, Caracciolo, XX Settembre, Lister, monsignor La Vecchia, Visconti, Minniti, piazza Roma, Duca degli Abruzzi, Cappuccini, Dandolo, Bari, Salemi, Ciulla. (*PIBA*)

...

Pino Barbara

Vertice operativo ieri mattina nella sala giunta del palazzo di citt tra l'Amministrazione Comunale, le forze dell'ordine e le associazioni di volontariato che operano sul territorio. All'incontro, organizzato per programmare in ogni dettaglio tutte le iniziative tendenti a garantire il maggior controllo e la sicurezza durante i quattro giorni in cui si svolger la XIVesima edizione del "Carnevale Canicattinese" in programma dal 18 e fino al 21 febbraio prossimi, erano presenti il vice sindaco Gaetano Rizzo e gli assessori Giuseppe Ferrante Bannera, Cecilia Acquisto e Vincenzo Guarneri, il vice questore aggiunto Valerio Saitta, il comandante del distaccamento della polizia stradale sostituto commissario Onofrio Palilla, il comandante della polizia municipale Diego Peruga, il maresciallo dei carabinieri Gioacchino Amato, il capo distaccamento dei vigili del fuoco Gerlando Riverso, il maresciallo ordinario della guardia di finanza Biagio Messina, il dirigente la quarta direzione Domenico Ferrante, ed ancora Giovanni Petix dell'ufficio grandi eventi, un rappresentante della polizia ferroviaria e Rosario Insalaco dell'ufficio manutenzione. A parte gli uomini ed i mezzi in gran numero che "vigileranno" lungo tutto il percorso e nelle vie adiacenti durante la sfilata dei carri e per ultimo la serata conclusiva in largo Aosta, stato evi-

...

Oggi spremute darance per gli scolari

...

Un momento del vertice nella sala giunta

Movimento dei forconi

...

Presidio in pieno centro, rester attivo fino al prossimo luned


in questi giorni resteranno in piazza San Diego per sensibilizzare i cittadini, spiegare le ragioni della protesta e soprattutto raccogliere le firme per sostenere la piattaforma di rivendicazioni gi inoltrata al governo siciliano e a quello italiano. Luned prossimo si dovrebbero conoscere le nuove azioni di protesta che il "Movimento dei forconi" e gli altri gruppi di "Forza d'urto" vorranno portare avanti per sollecitare l'adozione di provvedimenti a favore delle categorie produttive e primarie del meridione. (*eg*)

Rester attivo sino a luned prossimo il presidio del "Movimento dei forconi" realizzato nel centro di Canicatt. Un gazebo con alcuni attivisti volutamente collocato nell'ex "Parco della rimembranza" a voler ricordare i danni provocati all'economia locale da una politica, definita dai manifestanti, scellerata da parte dei vari governi succedutesi negli ultimi decenni sia alla Regione Sicilia che alla guida dell'Italia. Non solo agricoltori, imprenditori o braccianti agricoli, ma anche addetti all'indotto e agli altri settori economici

denziato l'impegno che dovr essere messo nel fare rispettare il divieto nella vendita di bevande alcoliche, birra compresa, e quello di martelletti e schiume spray. Prima che si concludesse la riunione, il dottor Saitta, dirigente del commissariato di ps interpretando il pensiero e la volont degli altri, ha proposto, trattasi di un gesto umano e di straordinaria rilevanza per la sua valenza, che i soldi necessari per l'acquisto delle targhe da parte dell'Amministrazione Comunale da destinare alle forze dell'ordine quale segno tangibile di riconoscenza per la collaborazione prestata, vengano devoluti all'associazione "Cerco un uovo amico" per la lotta al neuroblastoma, iniziativa che ha avuto l'Alto Patronato del Presidente della Repubblica. (*PIBA*)

Ritorna oggi il mercato di "Campagna Amica" promosso dalla Coldiretti. L'appuntamento con l'iniziativa che fino ad oggi ha riscosso un notevole successo, a partire dalle ore 8.00 e fino alle 14.00, all'interno di un' area privata di via Regina Elena, annessa al palastudi "Raia". A differenza per delle volte precedenti, quella di oggi avr un significato particolare perch stata inserita l'iniziativa dal titolo "Sole e arance", cos come ha tenuto a sottolineare il presidente cittadino della Coldiretti Pietro Signorino. "Si tratta - afferma - di promuovere le nostre arance motivo per cui, prosegue, a quanti verranno, faremo assaggiare una premuta del prodotto allo stato puro, senza cio essere frazionato del 10-15% cos come peraltro recita la normativa vigente. Questa mattina, conclude, avremo come ospiti gli alunni del plesso elementare "De Amicis" accompagnati dai loro insegnanti ai quali distribuiremo appunto la bevanda". Quello di Campagna Amica, infine, rappresenta l'ennesima tappa di un percorso che ha come obiettivo quello di rilanciare il settore agricolo attraverso la vendita diretta. Variegate intanto le specialit prettamente del territorio che si possono trovare come l'uva da tavola di Canicatt, gli ortaggi di Licata, l'olio extra vergine, i formaggi ed i salumi. (*PIBA*)

EVENTI

Al via il Primo Music&Love Festival


Prende il via il "1 Music & love festival" organizzato dal movimento cattolico giovanile "I seguaci di Maria" fondato dall'artista locale Sal Marchese che ne sar anche il direttore artistico. La manifestazione che si terr presso il teatro Don Bosco oratorio-salesiano di via Casella, prevede la partecipazione di gruppi musicali e cantanti solisti i quali hanno tempo sino al 20 aprile per potersi iscrivere. Il gruppo o il cantante vincitore, realizzer un video clip musicale e la registrazione del brano in uno studio professionale. Per ulteriori informazioni inviare email a salmarchese76@yahoo.it oppure telefonare al 347-6649045. (*PIBA*)

...

calcio a 5

polemiche

Uffici giudiziari. Il Consiglio si mobilita

consiglio. I dati sulle presenze in aula

...

Savio, sconfitta dai rivali del Boikos

Si ferma l'imbattibilit della "ASD PGS Domenico Savio". La squadra di mister Cesare Calabr infatti che era reduce da un filotto di vittorie, stata sconfitta dai Boikos con il risultato di 6 a 4. La Savio comunque da parte sua, ha l'attenuante di avere giocato su di un campo scivoloso a causa delle avverse condizioni climatiche. Nel primo tempo i padroni di casa hanno costruito azioni su azioni portandosi in pi occasioni in superiorit numerica mentre quella canicattinese ha tenuto un atteggiamento svogliato e a volte irriconoscibile che ha lasciato l'amaro in bocca per la prima sconfitta subita nel girone di andata. La squadra intanto ha ripreso la preparazione in vista della gara contro il Milena. Intanto la "Savio" organizza il torneo di Pasqua 2012 di calcio a 5 per la categoria allievi. Al torneo posso partecipare tutte le associazioni sportive regolarmente affiliate a federazioni sportive ed enti di promozione. (*PIBA*)

...

Cannemasche, Tribunale, no alla chiusura Gettoni di presenza il vice sindaco Conferenza capigruppo Trupia e Rossano primi ora replica Torna a riunirsi la conferen- no Berlusconi, sono stati riconferVa ancora una volta al con- totalit rispetto ai 7 consigli al comitato za dei capigruppo per cercare di mati anche dal ministro Paola Se- sigliere Alessandro Rossano, in svolti ma dalla titolarit nelle va-

...

...

Non vanno gi all'Amministrazione le accuse mosse da parte del neonato comitato "Contrada Cannemasche" di cui stato nominato difensore e legale rappresentante l'avvocato Diego Giarratana. Tale comitato intanto, formato dai proprietari dei fondi siti nella contrada ricadente in territorio di Canicatt, "strada Fontana dei Porci-Foglio mappale 14" interessata dai lavori di raddoppio della SS. 640 Porto Empedocle-Caltanissetta, aveva sottolineato come per i loro fondi classificati dal nuovo PRG del Comune di Canicatt come ricadenti in zona commerciale, erano tenuti a pagare un canone ICI pari a 15 euro mq. Pronta la replica del vice sindaco Gaetano Rizzo. "Non proprio cos - sostiene- in quanto quella somma rappresenta il prezzo della valutazione del terreno da cui si calcola il 4 per mille. Riguardo, prosegue Rizzo, la vicenda della chiusura di una stradella comunale, abbiamo gi investito del caso la ditta Empedocle sollecitandola al ripristino della strada visto che noi come Comune abbiamo difficolt ad espropriare i terreni". (*PIBA*)

recuperare il tempo perduto nel mancato tentativo di scongiurare l'annunciata chiusura della sezione distaccata di Canicatt del Tribunale. La permanenza nella citt di Canicatt di questi "presidi di legalit" infatti sempre pi a rischio dopo che stato reso pubblico lo schema di decreto legislativo sulla revisione delle circoscrizioni giudiziarie. Per domani, a mezzogiorno il presidente del consiglio comunale, Mimmo Licata, ha convocato una nuova conferenza dei capigruppo sulle "eventuali iniziative da intraprendere per la salvaguardia della sede distaccata del Tribunale di Canicatt". La categoria forense sembra ancora impotente rispetto ad una decisione calata dall'alto cui si somma il "devastante silenzio", gi stigmatizzato da alcuni avvocati, "dello scarso attivismo della classe politica che non trova di meglio che pensare ad eventuali iniziative da intraprendere invece che alzare le barricate assieme ai cittadini ed operatori". Il testo e l'azione del governo Monti comunque per il contenimento della spesa pubblica, gi inserita nella manovra del gover-

verino alla recente inaugurazione dell'anno giudiziario. Il risparmio inizier tagliando gli uffici dei giudici di pace e poi via via sino ai Tribunali e Corti d'Appello. Il tutto in base a quanto predisposto nella delega conferita al Governo per la conversione della "manovra economica bis". Una soluzione potrebbe essere quella che il comune di Canicatt, in quanto ente locale interessato a richiedere il mantenimento degli uffici in via di soppressione, potrebbe ottenerne il mantenimento a condizione che si faccia carico delle spese relative al loro funzionamento. Per l'amministrazione Corbo significherebbe quindi un costo annuo tra canone di locazione e spese di esercizio stimabile tra i 150 ed i 200 mila euro sempre che non debbano ricomprendersi le spese di trasferta dei giudici, gli stipendi del personale e le altri voci di spesa riconducibili al funzionamento del presidio di Legalit e di Giustizia in una citt che ha gi dato allo Stato ed agli italiani almeno tre illustri vittime di mafia: Rosario Livatino, Antonino e Stefano Saetta. (*eg*)

condominio questa volta con il collega di gruppo Ivan Trupia di "Corbo sindaco", il titolo di consigliere pi pagato per l'ultimo trimestre di gettoni di presenza liquidati. Sia Rossano che Trupia riceveranno 2.250,00 euro al lordo delle imposte per la loro presenza alle sedute consiliari e alle commissioni permanenti di cui fanno parte. Nessuno dei due consiglieri, cos come molti altri, ha comunque ritenuto di rinunciare al gettone di presenza per la seduta flash del 29 dicembre scorso quando il gruppo "Corbo sindaco" per protesta contro le accuse del consigliere Fabio Di Benedetto, capogruppo del Pdl, ha abbandonato alla seduta. Al gettone di presenza da destinare in beneficienza invece, come annunciato il giorno, hanno rinunciato oltre a Di Benedetto, la collega del Pdl Irene Sacheli, ed i colleghi Alessio Comparato, Diego Daniele, Gioachino Giardina ed Antonio Migliorini. La consistenza della liquidazione non dipende dalla presenza in consiglio comunali che per tutti stata quasi della

rie commissioni. In seconda posizione con 2.160 euro liquidati c' Salvatore La Valle mentre al terzo posto con 2.070 euro c' Giovanni Giardina. A seguire con 1.980 euro Calogero Muratore, con 1.890 euro Salvatore Frangiamone, con 1.800 Giusy Bordonaro, con 1.710 euro Alessio Comparato e Salvatore Nicosia. Pi nutrito quanti si sono visti liquidare la somma, sempre al lordo delle imposte, di 1.620 euro con Raimondo Baldo Marocco, Stefano Lo Giudice e Manuela Seminatore. Altri tre consiglieri a quota 1.530 euro con Gioachino Giardina, Gioacchino Nocilla ed Antonio Tiranno. Al decimo posto con 1.440 euro Antonio Cacciato, Gi Cani, Irene Sacheli e Dina Saieva mentre a 1.350 euro troviamo Antonio Migliorini e Salvatore Villareale. 1.170 euro sono stati liquidati invece a Gioachino Asti, Giuseppe Canicatt, Diego Daniele, Antonio Maira e Giuseppe Milioti. In fondo con 990 euro Fabio Di Benedetto e a chiudere con 450 euro il consigliere Antonino Sardone. (*eg*)
Enzo Gallo

22 Cronaca di Sciacca

Giornale di Sicilia
Gioved 9 Febbraio 2012

la riproduzione e la utilizzazione degli articoli e degli altri materiali pubblicati nel presente giornale sono espressamente riservate

protesta. Le maestranze locali al lavoro in numerosi Comuni siciliani, da Canicatt a Petrosino

droga. La sentenza fissata per l8 marzo

Carnevale, sfila la bara C pure la marcia funebre


0 LucaLaBarbera:Noncredevamochesarebbefinita inquestomodo
Lappuntamento per gioved 16 marzo, alle 20,30, in piazza Saverio Friscia, da dove muover il funeralepreparato da un gruppo di giovani.

Mata Hari, laccusa chiede tre condanne ai giudici di appello

...

La procura della Repubblica, intanto, non ha appellato la sentenza per i tre imputati giudicati con lordinario e assolti dal giudice monocratico.

...

Giuseppe Pantano
Ci saranno i carristi cos come i musicisti guidati da Nan Gulino. E poi tanti giovani da tempo impegnati nel carnevale. Al corteo funebre della festa non mancheranno il Peppe Nappa, la maschera simbolo, e, vista loccasione, Giuseppe Santannera, imprenditore del settore onoranze funebri. Lidea stata di Luca La Barbera e Nan Gulino che hanno coinvolto tutti gli altri. E nata dopo che lo stesso gruppo ha realizzato due filmati, trasmessi su youtube, il primo con il Peppe Nappa colto da malore nella propria abitazione e il secondo durante le fasi del ricovero in ospedale. Allinizio - dice Luca La Barbera - abbiamo voluto sdrammatizzare, ma speravamo che il carnevale non venisse annullato. Poi abbiamo dovuto costatare che la festa saltata e adesso non ha senso proporla in estate. Fermiamoci un anno, ma la nuova amministrazione sappia che dovr mettersi subito allopera per organizzare la manifestazione del 2013. Lappuntamento per gioved prossimo, 16 febbraio, in piaz-

Luca La Barbera accanto alla cassa da morto in cartapesta


za Saverio Friscia. Ci saranno tutti i promotori delliniziativa che assicurano di avere ricevuto tante adesioni. Massimo Napoli ha interpretato, nei filmati girati da Francesco Carlino, il Peppe Nappa. E poi Luigi Dimino, nei panni della moglie inconsolabile di Peppe Nappa che sperando nellarrivo dei fondi necessari gridava: Nisciti li sordi. Del gruppo anche Francesca Cirafisi, Emanuele Scaduto, Giovanna Caltabellotta. La marcia funebre che accompegner la manifestazione stata composta da Nan Gulino e Baldo Sclafani. Intanto, maestranze di Sciacca sono allopera per sostenere altri carnevali siciliani. Per carri allegorici o musiche saccensi in prima linea a Sambuca, Montevago, Canicatti, Petrosino e Carini. E c di pi, importanti siti internet che si occupano di carnevale inseriscono la festa saccense, anche questanno, tra quelle in programma. Il rischio che, soprattutto domenica 19 febbraio, possa arrivare tanta gente in citt per vedere sfilare carri allegorici che non sono mai stati realizzati. Senza contare il fatto che la pubblicit comprendente anche la festa di Sciacca, con tanto di manifesti nelle citt, era gi stata avviata. E, invece, nulla di tutto questo. La sfilata dei carri allegorici era saltata gi da tempo e adesso non ci sar neppure una festa in tono minore. Sciacca, per questanno, ha perso anche il carnevale. Lo stop arrivato alledizione numero 112. (*GP*)

La procura generale ha chiesto la conferma della sentenza di condanna a carico dei tre imputati giudicati con il rito abbreviato nel processo scaturito dalloperazione antidroga "Mata Hari". Si tratta di Leonardo Di Giorgi, di Ribera, condannato in primo grado a 5 anni di reclusione e 30 mila euro di multa; Vito Mirabile, di Menfi, a 3 anni e 16 mila euro; Gianvito Ferreri, di Castelvetrano, a 2 anni e sei mesi e 8 mila euro. Hanno gi discusso, chiedendo l'assoluzione dei loro assistiti, gli avvocati Giovanni Forte per Di Giorgi e Francesco Messina per Ferrari. L'otto marzo prossimo i giudici della prima sezione della Corte di Appello, con una diversa composizione, dopo la discussione dell'avvocato Luigi La Placa, per Mirabile, entreranno in camera di consiglio per la sentenza. Domani, intanto, prevista la sentenza di primo grado su un altro imputato di "Mata Hari", Filippo Tardo, di Sciacca, difeso dallavvocato Mauro Tirnetta, anche lui giudicato con l'abbreviato. Deve essere ancora fissato, invece, il giudizio di appello per i sette condannati, il 3 agosto scorso, dal giudice monocratico del Tribunale di Sciacca, Cinzia Alcamo. Per i tre che in questo troncone del processo sono stati assolti la procura

Giovanni Lucio Vaira


non ha impugnato la sentenza. Si tratta Giuseppe Di Giorgi, di Ribera, per il quale anche il pubblico ministero aveva chiesto l'assoluzione, di Salvatore Montalbano e Diego Sabella, entrambi saccensi, per i quali, invece, il sostituto Giovanni Lucio Vaira aveva chiesto la condanna. L'inchiesta ruotava attorno a un presunto giro di droga, cocaina e hascish, tra Castelvetrano, Menfi, Ribera e Sciacca con il centro termale luogo di arrivo della sostanza stupefacente. Personaggio centrale Stefano Vinci, che lavorava presso un'impresa di onoranze funebri. Ad incastrarlo stata anche la sua ex convivente, Rosalia Maniscalco, la Mata Hari che, gi durante le indagini, non sapendo dell'attivit in corso, da parte della polizia, vuot il sacco, facendo nomi e raccontando episodi di spaccio e consumo di droga. Sia la Maniscalco che Vinci hanno patteggiato. (*GP*)

comune. Il contenuto della nota trasmessa dallex sindaco al segretario generale Michele Iacono

cia. Sospetti sui prezzi bassi di alcuni produttori

...

La lettera di dimissioni di Bono Soltanto questioni politiche


e lattivit di medico convenzionato con lAsp, della quale Bono ha lungamente parlato nelle scorse settimane, ma soltamto questioni politiche alla base della sua scelta. Tale scelta - scrive Bono - deriva dalle note vicende politiche che nel corso degli ultimi mesi hanno profondamente destabilizzato la compagine di governo che mi ha sostenuto. Ho ritenuto pertanto impossibile - continua - proseguire il mandato elettorale, essendo venuta meno la fiducia che lega il sindaco alla coalizione di governo che deve e dovrebbe sostenerlo. Nella lettera Bono scrive anche di avere lavorato bene e con risultati visibili, nel pieno e nellinteresse esclusivo della citt, rispettando il giuramento reso allatto dellinsediamento. Mentre lex sindaco torna a dedicarsi esclusivamente alla professione medica, in citt, di fatto, gi iniziata la campagna elettorale. Secondo le previsioni potrebbero essere da quattro a cinque i candidati a

Venti righe per chiudere due anni e sette mesi di attivit al vertice del Comune. E la lettera con la quale Vito Bono ha rassegnato, al segretario generale, Michele Iacono, le dimissioni da sindaco della citt. E stata trasmessa anche agli assessori e adesso si attende la nomina, da parte dellassessorato agli Enti locali, del commissario regionale. Dovrebbe arrivare la prossima settimana. Nessun riferimento, nella lettera, allincompatibilit tra la carica di sindaco

sindaco. Il 6 e 7 giugno del 2009 sono stati sei e 379 in corsa per i 30 posti in consiglio comunale, divisi in 14 liste. Ha vinto, al primo turno, Vito Bono, che avrebbe dovuto guidare il Comune fino al 2014, ma che il 3 febbraio scorso, il giorno dopo la festa della Patrona, ha rassegnato le proprie dimissioni. Nellattesa delle elezioni amministrative il commissario si trover ad affrontare una difficile situazione che riguarda un Comune che ha sforato il patto di stabilit. Non da escludere che possa ricorrere allaumento delladdizionale Irpef, che a Sciacca dello 0,2 per cento (in citt come Acireale lo 0,8), della Tarsu e dellaliquota Imu. Lo sapremo presto.
(*GP*)

...

Olio, chiesta la modifica dei parametri europei


Una petizione popolare per chiedere all'Unione europea per chiedere la riduzione dei parametri degli "Achil Esteri" degli oli di extravergine d'oliva. L'iniziativa della Confederazione Italiana Agricoltori, che intende, cos, salvaguardare le eccellenze italiane, dopo l'introduzione del nuovo regolamento comunitario che consente di mettere in commercio con la dicitura "olio extravergine d'oliva" anche oli extravergini ottenuti con miscele che possono contenere fino al 60% di oli lampanti rettificati e deodorati. "La Cia di Sciacca -dice il responsabile cittadino, Nino Russo- ha promosso un'assemblea, per venerd prossimo, presso la nuova sede di via Campania. Oggi, troviamo sugli scaffali dei supermercati bottiglie da 1 litro di olio extravergine di oliva a prezzi, anche inferiori a 2 euro. Una condizione assolutamente inaccettabile". (*miru*)
Michele Ruvolo

processiincorso
False dichiarazioni Truffa Frode Fiscale

Il giudice Nodari: Assoluzione per Caterina Guardino

...

Non doversi procedere per Barone

Caterina Guardino, di 75anni, stata assolta dall'accusa di false dichiarazioni durante un processo nel quale era stata citata come testimone. Il giudice Roberta Nodari ha accolto la richiesta degli avvocati Maurizio Gaudio e Filippo Marciante. (*GP*)

...

Ghost Companies, trascrizione di conversazioni


Nelprocesso"Ghost Companies", con 5 imputati, su una presunta associazione a delinquere finalizzata alla frode fiscale, il tribunale ha disposto la trascrizione diconversazioni, riservandosi sulla utilizzabilit quando si potr esaminare il contenuto. (*GP*)

Non doversi procedere nei confronti di Umberto Barone, di 70 anni, per prescrizione. Cos ha deciso il giudice nel processo a suo carico, per truffa. Laccusa era di avere emesso a una ditta fatture per importi superiori rispetto ai lavori realizzati. (*GP*)

...

Giornale di Sicilia
Gioved 9 Febbraio 2012

la riproduzione e la utilizzazione degli articoli e degli altri materiali pubblicati nel presente giornale sono espressamente riservate

Cronaca di Licata 23

area ferroviaria. In quindici occupavano abusivamente alcuni capannoni ormai in disuso

segnalati 7 giovani

Stazione, blitz dei carabinieri Trovati immigrati clandestini


Allalba di ieri gli investigatori hanno fatto irruzione in alcuni depositi delle ferrovie, allinterno dei quali cerano gli extracomunitari.

...

Antidroga, controlli nelle arterie del centro


I carabinieri della compagnia cittadina sono impegnati su pi fronti nel tentativo di arginare lavanzata del crimine. Sul fronte della lotta al consumo degli stupefacenti i militari, nel corso di controlli eseguiti negli ultimi giorni, hanno segnalato alla prefettura di Agrigento sette assuntori. Si tratta di altrettanti giovani, tre dei quali non ancora diciottenni, che sono stati sorpresi a consumare stupefacenti. Nel corso dei blitz, eseguiti tanto nel centro storico quanto nella periferia cittadina, i militari hanno beccato i sette ragazzi mentre fumavano degli spinelli. La marijuana e lhascisc contenuti nelle canne sono state sequestrate, mentre nei confronti dei sette giovani scattata la segnalazione. I loro nomi ora figurano nellapposito registro tenuto in prefettura e sul quale risultano coloro i quali sono stati sorpresi a fare uso di stupefacenti. Dopo un rapido passaggio in caserma per essere identificati e per gli accertamenti di rito, i sette ragazzi sono stati rilasciati ed hanno potuto fare ritorno a casa. Sul fronte della circolazione di auto e moto i carabinieri hanno eseguito dei posti di blocco per verificare il rispetto del codice della strada. Ebbene, hanno sottoposto a fermo amministrativo 11 scooter condotti da altrettanti ragazzi che non indossavano il casco. Ognuno di loro stato multato per 78 euro e dovr tenere la moto in garage per due mesi. Tre automobilisti, invece, sono stati costretti a tornare a casa a piedi. Due delle tre auto, infatti, sono state sequestrate perch risultato che erano prive di assicurazione. La terza non era in regola con la revisione. (*AAU*)

inbreve
Acqua

Oggi distribuzione a Monserrato ed in via Umberto II


Oggi aumenta il numero dei quartieri riforniti di acqua. Ecco lelenco: contrade Nicolizia, Lavanghe Monserrato e Stagnone, zona municipio, zona alta del centro storico, Quartiere Africano, Villaggio dei Fiori, Playa, zona idrante, Villaggio Agricolo, Oltreponte, via Umberto II, zona Salso. (*AAU*)

...

...

Angelo Augusto
durato pi di due ore, ieri mattina, il blitz che i carabinieri della stazione cittadina hanno eseguito nellarea della stazione alla ricerca dei clandestini che abusivamente occupano alcuni capannoni delle ferrovie in disuso, trasformandoli in luoghi in cui trascorrere la notte. Alla fine i militari hanno bloccato quindici immigrati, privi del permesso di soggiorno, sedicenti marocchini, tunisini ed algerini. Tutti sono stati accompagnati ad Agrigento, in questura, per gli accertamenti del caso. Considerato che nessuno di loro in possesso del permesso di soggiorno pare scontato che nei loro confronti sia firmato il decreto di espulsione. Pare, addirittura, che non sia esclusa la possibilit dellaccompagnamento fino al confine del territorio italiano. Lintervento, nel quale sono stati impegnati almeno venti militari dellArma, scattato alle 6 del mattino, anche se pare che gli investigatori avessero gi fatto un primo sopralluogo nella zona gi marted sera. I carabinieri hanno individuato i capannoni nei quali si nascondevano gli immigrati e vi hanno fatto irruzione. Quando hanno visto le divise i clandestini hanno provato a fuggire. Bloccarli, per i carabinieri, stato tuttaltro che semplice. Li hanno rincorsi a lungo ed alla fine ne hanno fermati quindici.

Strade

La via Egitto divenuta intransitabile


Gli automobilisti giudicano pericolosissimo, e perci chiedono interventi urgenti al Comune, lincrocio tra la via Egitto ed il corso Argentina. Nella zona, che completamente al buio, infatti ci sono profonde buche nellasfalto ed una di questa segnalata con una transenna non illuminata contro la quale rischiano di finire le auto in transito. (*AAU*)

...

Larea delle ferrovie teatro dei controlli di ieri


Non viene per esclusa la possibilit che alcuni nordafricani siano riusciti a far perdere le proprie tracce, sfuggendo cos allidentificazione. Il blitz scattato dopo tutta una serie di episodi violenti che si sono verificati nellarea della stazione ferroviaria ed hanno avuto per protagonisti gli extracomunitari. Due settimane fa un clandestino stato ridotto in fin di vita da un altro nel corso di una lite. Le risse tra immigrati sono allordine del giorno, ed il personale delle ferrovie lamenta le ripetute minacce ricevute ed in qualche caso le aggressioni subite. A pi riprese, inoltre, preoccupazione per la presenza di clandestini in prossimit della stazione stata manifestata dai residenti della zona. (*AAU*)

ricettazione di unauto

...

Il giudice scarcera i tre indagati


Tornano in libert due delle tre persone arrestate luned pomeriggio dai carabinieri del nucleo operativo per ricettazione. Si tratta del licatese di 45 anni Luigi Generoso e del ravanusano di 33 anni Lillo Montana. Ieri pomeriggio il giudice monocratico di Agrigento, Mosti, ha convalidato larresto di entrambi e poi ne ha disposto la scarcerazione. Arresto convalidato anche per il catanese Orazio Puglisi di 47 anni che era stato fermato insieme agli altri due indagati. Nei confronti di questultimo per il giudice monocratico ha disposto gli arresti domiciliari nella sua abitazione di Catania. Il processo per direttissima stato rinviato al prossimo 29 febbraio. Puglisi, Montana e Generoso erano stati arrestati perch sorpresi, secondo laccusa, a smontare una Fiat Panda che poche ore prima era stata rubata a Catania. I tre, secondo i militari, sarebbero stati trovati allinterno di unautofficina di Licata. I carabinieri avevano rintracciato la proprietaria dellutilitaria, una casalinga di Catania, e gi luned sera le avevano restituito lauto.
(*AAU*)

Calcio

La Santa Sofia travolge il Mussomeli


Netto successo, in casa, per la formazione Allievi della Santa Sofia, che ha superato per 5 a 0 il Mussomeli. Il successo, per la squadra di Antonio Mul, arrivato grazie alla doppietta di Calogero Alesci ed ai gol di Domenico Cannizzaro, Luciano Bonvissuto e Salvatore Magliarisi. Ora la Santa Sofia seconda. (*GAL*)

...

operai in azione

protesta. Caro gasolio: pescatori preoccupati

serie d. I dirigenti giallobl attendono lo scadere delle due settimane

...

Villette pubbliche, decolla la pulizia

...

Marineria in agitazione La Regione risponda


bilito, inoltre, che avremmo atteso per venti giorni il pronunciamento della Regione, prima di prendere delle decisioni. Il termine quasi scaduto, quindi da qui a breve decideremo il da farsi. I pescatori, in ogni caso, mantengono lo stato di agitazione che non hanno mai revocato da quando hanno iniziato a protestare. La vertenza relativa soprattutto al caro gasolio. Alla Regione le marinerie hanno chiesto la concessione dei contributi, per lacquisto di carburante, relativi agli scorsi bienni. E stato sollecitato laumento dei fondi per la categoria stanziati con la legge regionale dello scorso dicembre, ed inoltre stata chiesta la liquidazione dello stato di calamit naturale per gli scorsi anni. Tutte istanze che la Regione si detta pronta ad accogliere. I pescatori, per, adesso chiedono che alle parole seguano i fatti. Sono, infatti, determinati nellaffermare che in assenza di riscontri torneranno ad organizzare le manifestazioni di protesta che hanno paralizzato il settore nello scorso mese di gennaio. (*AAU)

Il Comune ha un piano per ripulire, in poco meno di un mese, gli alberi e le aiuole del centro e della periferia. A renderlo noto stato, ieri, lassessore allAmbiente Calogero Scremali. A febbraio scrive lente - gli addetti alla manutenzione e gestione del verde pubblico cittadino effettueranno questi interventi: completamento potatura alberi di via Campobello, potatura ficus di corso Serrovira e di via Palma, completamento pulitura svincoli sulla statale 115 relativi agli ingressi di via Palma e di via Gela, pulitura svincolo di via Palma con via Borromini, pulizia spartitraffico di corso Serrovira, pulizia aiuole di corso Argentina. Fin qui le intenzioni del Comune, ma c chi rileva che lente rischia di dimenticare altri siti. Bisogna, per esempio, restituire dignit alla villetta di piazza della Vittoria che ospita il monumento ai caduti americani in occasione dello sbarco alleato del 43, ma urge anche ripulire lo spazio verde di piazza Linares attiguo allufficio postale. (*AAU*)

Sono tornati in mare, considerato che a dispetto del grande freddo qui non tira un alito di vento e perci il tempo favorevole alle battute di pesca, ma potrebbero rimanerci solo per poco. Sta infatti per scadere l ultimatum che le marinerie siciliane, riunite proprio a Licata, avevano dato alla Regione affinch fossero accolte le loro richieste. Nel corso del vertice di un paio di settimane fa con lassessore regionale DAntrassi, i pescatori avevano detto chiaro e tondo che in assenza di risposte concrete sarebbero tornati in piazza, astenendosi dal lavoro. Il termine concesso sta per scadere ed ora i rappresentanti della categoria sono pronti a confrontarsi nuovamente per decidere il da farsi. E ovvio dice Salvatore Curella, uno degli esponenti della marineria licatese che la decisione dovr riguardare lintera categoria. Nel corso dellaffollata assemblea che si tenuta nei locali del nostro mercato ittico tutte le marinerie siciliane sono state concordi nel tornare al lavoro dopo tre settimane di protesta. Unitariamente stato sta-

...

Il Licata su Graci, sul sito iniziato il conto alla rovescia


tato Luca Bonafede sul sito ufficiale del Licata, sono costretto a seguire la mia famiglia a Milano, dove ci stiamo trasferendo per motivi di lavoro. Ringrazio la Societ,il Mister e tutti i tifosi per la stima dimostratami, ma una scelta che ho dovuto fare". Un addio sofferto quello di Bonafede che quest'anno stato impiegato anche il alcune occasioni da titolare e che comunque ha sempre dato il proprio apporto quando stato chiamato in causa. " A Luca Bonafede vanno i migliori auguri per un futuro ricco di soddisfazioni e un ringraziamento per l'attaccamento alla maglia dimostrato nel corso di questo campionato, commenta la dirigenza licatese ". Una partenza importante dunque per un Licata che comunque si sta allenando in vista della delicata trasferta di sabato contro il Sambiase. Il tecnico gialloblu' Peppe Balsamo ieri ha fatto lavorare sodo i propri atleti anche se, alla seduta di allenamento, mancavano Albeggiano, Cricchio, Incorvaia, Pira e Sorce, impegnati con la squa-

giunto ormai al giro di boa il conto alla rovescia tra l'amministrazione comunale, nella persona del sindaco Angelo Graci, e la dirigenza del Licata calcio, formazione che milita nel torneo di serie D. Al termine dell' incontro avvenuto lo scorso gioved il sindaco, in merito alla richiesta di contributo da parte della dirigenza, si era preso due settimane di tempo per dare una risposta adeguata e per cercare di reperire una somma da proporre alla societ. La stessa dirigenza gialloblu', adesso, nel sito ufficiale del Licata ha avviato il conto alla rovescia contando i giorni che mancano per ricevere la risposta del primo cittadino. C' attesa, insomma, per conoscere le decisioni dell'amministrazione ed anche i tifosi sono ansiosi di sapere cosa verr fatto. Intanto, per quel che riguarda l'aspetto tecnico, c' da registrare la partenza del giovane juniores Luca Bonafede che ha dovuto lasciare il Licata per seguire la famiglia che si trasferita al nord. " Purtroppo, ha commen-

Luca Bonafede
dra juniores nel campionato di competenza. La comitiva licatese oggi si allener al Liotta con mister Balsamo che prover uomini e schemi in vista del Sambiase. Domani mattina, invece, prevista la seduta di rifinitura con la squadra che intorno alle 14 partir alla volta di Lamezia dove sabato pomeriggio affronter il Sambiase. Il Licata, nonostante la giornata prefestiva, anche a Lamezia potr contare l'apporto di un buon numero di tifosi che si sta organizzando per raggiungere la Calabria. Una fede, quella gialloblu', che non conosce confini ed ostacoli, con gli ultras che anche sabato saranno regolarmente sugli spalti dello stadio di Lamezia per incitare i propri beniamini e trascinarli alla conquista del settimo risultato utile consecutivo. (*gal*)

24 Lo sport dell'Agrigentino

Giornale di Sicilia
Gioved 9 Febbraio 2012

la riproduzione e la utilizzazione degli articoli e degli altri materiali pubblicati nel presente giornale sono espressamente riservate

eccellenza. Per la trasferta contro il Valderice (la partita si giocher allo stadio Fontanelle di Trapani) rientra il fantasista Carmelo Ciscardi

Akragas, doppia seduta di allenamento


...
Gerlando Cardinale
Doppia seduta di allenamento per l'Akragas di Giuseppe Raffaele in vista della trasferta sul campo del Valderice. La squadra si divisa fra lavoro fisico, poi scesa in campo per provare schemi e soluzioni tattiche. Su questo aspetto l'allenatore di Capo d'Orlando ha sempre una particolare attenzione. Per questo pomeriggio non prevista alcuna sfida amichevole. L'allenatore preferisce far disputare una partitella in famiglia (che si giocher quasi sicuramente alle 15 allo stadio Esseneto) anche per provare tutti i componenti della rosa e alternare possibili formazioni. Continua, intanto, il silenzio stampa. Dirigenti, allenatore e giocatori, dalla vigilia della trasferta di Castellammare, hanno deciso di non rilasciare dichiarazioni agli organi di informazione. Da allora sono arrivate due vittorie (dopo il Castellammare stato battuto anche l'Atletico Campofranco) ma la societ ha deciso di non tornare indietro sui propri passi. Sembrano, nel frattempo, tornati normali i rapporti con la tifoseria dopo le incomprensioni delle scorse settimane. I primi malumori erano sorti dopo lo scialbo pareggio portato a casa dalla squadra nella partita di Aragona. La vittoria di tre giorni pi tardi ha conquistato tre punti preziosi contro il Castellammare ma la tifoseria, sabato scorso durante la gara con il Campofranco, ha continuato a mugugnare. Non si trattato di una contestazione plateale ma l'atteggiamento tiepido stato evidente anche dopo la gara. Lo stop imposto alle dichiarazioni ufficiali sta facendo calmare le acque. I tifosi non hanno fatto mancare il loro sostegno durante gli allenamenti dei giorni scorsi. Le prossime due partite, sulla carta, sono tutt'altro che proibitive. Con altri sei punti in classifica ogni polemica andrebbe nel dimenticatoio. Per la trasferta contro il Valderice (la partita si giocher allo stadio Fontanelle di Trapani) rientra il fantasista Carmelo Ciscardi che era stato fermato da una squalifica. Torna disponibile, dopo diverse settimane, anche Gianluigi Gallo. Rester invece fuori Stefano Piazza bloccato dal giudice sportivo per un turno dopo avere rimediato il quarto cartellino giallo. (*geca*)

Il biancazzurro Giuseppe Nobile

Personaggio. Originario di Grotte, il tecnico ha cominciato la sua attivit giocando con le squadre giovanili del suo paese

atletica

Tot Brucculeri, super promosso Con lui vincere i tornei facile


0 Adessoil traguardodaraggiungereil passaggio inserie Dperil suoRibera calcio
Significativi i successi con i bianco-azzurri della citt delle arance,con il Mazara e con il Marsala. stato anche con le giovanili dellAkragas.
ne l'anno successivo grazie alla preparazione dei suoi uomini e agli schemi che ha saputo mettere in campo il tecnico grottese. In tutto sono state finora tre le promozioni di squadre a lui affidate, anche se nel conto bisogna mettere un'altra promozione con il Mazara in una stagione in cui Brucculeri lasci nella parte terminale la squadra, dopo aver seminato abbondantemente per farla promuovere. Un piccolo screzio con il presidente della squadra fece s che lasciasse la squadra qualche giornata prima della fine del torneo. Ma gi - ricorda il tecnico - il gioco era fatto e, quindi, quella promozione la si deve solo a lui. Brucculeri ha cominciato da giovane a calcare le scene calcistiche siciliane dalle parti di Grotte, senza particolare impegno, per. Ha giocato nei campionati minori e poi ha provato a fare l'allenatore di calcio. Ha cominciato la prima volta con la formazione juniores del Grotte ed stato anche all'Akragas per allenare il settore giovanile. Nel suo percorso di allenatore anche presenze a Partanna, con la Folgore di Castelvetrano. Poi arrivato, circa cinque anni fa, al Ribera. Era una stagione difficile per i bianco-azzurri che rischiavano grosso. Brucculeri riusc a rimettere in sesto la squadra che allora era guidata dal "mitico" Daniele Giannone. L'anno successivo la svolta per la squadra della "citt delle arance", grazie al certosino lavoro fatto dal mister grottese. E' arrivata la promozione in Eccellenza e a chiusura del campionato Brucculeri andato ad allenare il Mazara, prendendosi un'altra grossa soddisfazione di allenatore. Quest'anno a volere fortemente alla guida della squadra stato soprattutto il direttore generale Ezio Ruvolo. Ha creduto in Brcculeri e i risultati finora si sono visti. Una squadra che partiva senza grandi pretese punta dritto alla "D". Un grosso risultato stato gi raggiunto, ma sotto sotto Brucculeri alla promozione in D comincia gi a crederci. (*tc*)

Ravanusa, campionati regionali di campestre

...

RAVANUSA

...

Tot Castelli
Ribera

Il suo mito come allenatore Zeman, il suo pallino , invece, quello di far promuovere le squadre che gli sono state assegnate. E cos con il passar degli anni Tot Brucculeri, originario di Grotte, si fatto notare per avere finora conquistato un bel po' di promozioni con le squadre allenate. Ha cominciato con il Ribera calcio, che aveva preso l'anno precedente in condizioni disastrose, riuscendo a fargli risalire la china e a farlo salvare quando giocava in promozione. Poi finito a Mazara ed anche in questo caso la squadra trapanese riuscito a fare il balzo in avanti passando dall'Eccellenza alla "D". Stessa sorta per il Marsala che ha conquistato la promozio-

Il tecnico Tot Brucculeri

Si disputano, domenica, a Ravanusa, i campionati regionali di corsa campestre con l'organizzazione della Pro Sport Ravanusa. Si comincer alle ore 9:50 con la gara riservata alle categorie esordienti che percorreranno 600 metri del percorso, per concludersi con la prova assoluta in programma alle 12:50 sulla distanza dei 10 km. L'evento riveste un'importanza particolare in quanto sar da selezione per le societ siciliane che rappresenteranno l'isola ai prossimi campionati Italiani in programma a Correggio in Emilia Romagna, il prossimo 4 Marzo. La manifestazione coinvolger pi di 500 atleti provenienti da tutta l'isola. La candidatura di Ravanusa ha sbaragliato la concorrenza, forte dei risultati e del movimento atletico che ha caratterizzato la stagione appena trascorsa. La manifestazione oltre ad essere valida per l'assegnazione dei titoli regionali di societ di corsa campestre del settore assoluto, sar anche valida per la conquista dei titoli regionali. (*GBL*)

calcio giovanile. Gli Esordienti a Bardonecchia per l Academy Cup

Promozione. Dopo la vittoria interna con lIsola delle Femmine

Raffadali, Longo prepara il derby contro lAragona

...

RAFFADALI

...
la kronion e grassi con lezioni targate juve

Continua con successo il matrimonio tra la Kronion e la Juventus. Marco Grassi, dello Juventus Academy, cinque volte allanno tiene le sue lezioni, presso i campi dellIsabella Residance, per i calciatori in erba della societ saccense. Dal 24 aprile al primo maggio prossimo gli Esordienti della Kronion parteciperanno, a

Bardonecchia, allAcademy Cup. La Kronion, con i suoi 120 ragazzi, partecipa ai campionati giovanili provinciali e regionali ed ha portato Accursio Bentivegna al Palermo. Ieri grande entusiasmo tra i pi piccoli per la nuova lezione di Grassi. (Nella foto, da sinistra, Francesco Funaro, Marco Grassi e Aldo Napoli). (*GP*)

Il prossimo "scoglio" l'Aragona. Dopo la vittoria interna con l'Isola delle femmine, il Raffadali di mister Gaetano Longo prepara il derby con i cugini allenati da Marco Aprile. "Un amico, figlio d'arte - dice il Direttore sportivo del Raffadali, Pietro Delfino - che ha preso le redini di una squadra competitiva e che sta vivendo un buon momento. Certo il derby non una partita come tutte le altre - aggiunge il Ds ma da parte nostra ci sar la massima concentrazione ed il massimo impegno". Problemi fisici ancora per Marcos Tabasso, che due mesi fa ha riportato uno stiramento, anche Ariel

Ojeda non al massimo della forma fisica, preoccupato da un dolore alla coscia. "Ojeda ha fatto tutte le visite - dice Delfino - per fortuna non si tratta di pubalgia, ed ancora deve recuperare. Mentre Tabasso ha un problema che si trascina dalla penultima giornata del girone di andata". Domenica scorsa, contro i palermitani di Isola, sia Tabasso che Ojeda hanno giocato per pochi minuti. Sono stati inseriti a fine gara, per testare le condizioni. Per la sfida contro l'Aragona non detto che i due attaccanti siano pronti. Sul fronte squalifiche pare che non ci siano problemi. Il direttore sportivo del club raffadalese comun-

Gaetano Longo
que si mostra sereno. "La squadra sta rispettando il ruolino di marcia - dice ancora Pietro Delfino - la societ aveva dato indicazioni precise sugli obiettivi che erano quelli di restare nelle prime cinque posizioni. E ci siamo in pieno. Abbiamo ancora altre 10 gare da disputare, 5 in casa ed altrettante in trasferta - conclude Delfino - ed in ogni partita cercheremo di fare quanti pi punti che ci consentano di restare nella zona play off per poi provare lo slam finale agli spareggi". (*PAPI*)
Paolo Picone

Giornale di Sicilia
Gioved 9 Febbraio 2012

la riproduzione e la utilizzazione degli articoli e degli altri materiali pubblicati nel presente giornale sono espressamente riservate

Cronaca di Agrigento 25

Guida citt
Appuntamenti
Istituto Michele Foder Sullenergia sostenibile L'istituto Michele Foder, in via Matteo Cimarra, oggi dalle 9,30, e domani, nell'ambito del progetto Comenius - Friendly people for friendly energy sul tema della gestione sostenibile del territorio, ospiter una delegazione di 40 alunni e docenti provenienti da Bulgaria, Polonia, Ungheria, Romania, Belgio e Turchia. L'iniziativa patrocinata dalla Fondazione Teatro Pirandello e dal Comune. La delegazione nel corso della settimana lavorer assieme agli alunni e ai docenti dell'istituto sul tema delle energie rinnovabili e della comparazione dei sistemi scolastici. Il programma prevede anche la visita agli stabilimenti della Moncada Energy e ad alcuni siti naturali della provincia in collaborazione con l'associazione Marevivo e Legambiente. Provincia Incontro con la Marina Domani alle 11, al palazzo della Provincia, in piazza Aldo Moro, previsto un incontro con i comandanti e gli ufficiali degli equipaggi delle Corvette della Marina militare, la Minerva, la Sfinge e la Urania, impegnate nella 254 sessione di Ribera Convention al Municipio Si parler di Risultati e valutazioni della seconda triennalit di Apertura tavoli di concertazione e Premialit della seconda triennalit alla convention di oggi dalle 9 a Ribera, nella sala consiliare Leonardo Frenna del palazzo di citt. una conferenza promossa dal Distretto D6. All'incontro, promosso dall'assessore comunale alle politiche sociali Antonio Sgr, sono invitati a partecipare tutti i cittadini, le associazioni, gli enti e le varie categorie professionali della citt della arance.

palacongressi

Corsi&Iscrizioni
Per le scuole Archeologia filmata Un nuovo concorso denominato Archeo-ciak organizzato dal Parco archeologico Valle dei Templiin collaborazioneconla Soprintendenza ai beni culturali, l'Ufficio scolastico regionale e provinciale, larivista Archeologiaviva e ladirezione della rassegna internazionale del cinema archeologico di Rovereto. Il progetto intende coinvolgere i ragazzi delle scuole in attivit di videoriprese e studio del l'archeologia.Sirichiede lacreazionedielaboraticinematograficirealizzati dai giovani in tematiche archeologiche. Tutti i prodotti dovranno rappresentare il risultato dell'originalitedellacreativitdeglistudenti,comprese leoperazionistrumentali emateriali.Dovranno altres riflettere gli esiti positivi delle migliori attivit didattiche, coordinate da uno o pi docenti curriculari.Leopere potrannoconcorrere per le categorie corto a soggetto(durata massima: 15 minuti); documentario (durata massima: 20 minuti) e spot (durata massima: 3 minuti). I prodotti potranno pervenire su supporto cd o dvd o come file in formato mp4 o avi. Informazioni sul web: www.parcodeitempli.net. Poesia Premio Alessio di Giovanni Bandita la quindicesima edizione del premio nazionale di poesia Alessio Di Giovanni, organizzato dall'Accademia teatrale di Sicilia presieduta da Tanina Rampello. Al concorso si partecipa con poesieinlinguasicilianaeinlingua italiana. Il termine di presentazione degli elaborati scade il prossimo 15 giugno. Per ulteriori informazioni, bastavisitare il sito web www.premioalessiodiogiovanni.blogspot. com. domenica. La volont di promuovere il territorio da parte dei ristoratori ed albergatori si conferma nel voler riproporre la medesima formula: un men ricco e completo con antipasto, due primi, secondo con contorno e dessert in cui la mandorla diventa assoluta protagonista. Il prezzo del menu di 25 euro in tutti i ristoranti, ognuno dei quali libero, nei contenuti, secondo la fantasia del proprio chef. Chi aderisce. Aderiscono Il Rustichello in via Dante, Kokalos in via Cavaleri Magazzeni, Leon d'Oro in viale Emporium, Hotel Costazzura in viale Dei Giardini, Hotel Tre Torri in viale Cannatello, Hotel Baglio della Luna in contrada Maddalusa, Hotel Colleverde in via Panoramica dei Templi e Hotel Villa Athena in via Passeggiata Archeologica. Porta di Ponte Sapori nello stand Prodotti tipici a base di mandorla fino a domenica a Porta di Ponte, all'ingresso della via Atenea. Dalle 17 si pu visitare uno stand, a cura del distretto agrigentino dell'Assessorato regionale alle risorse agricole ed alimentari, che inviter i visitatori alla riscoperta della mandorla agrigentina. In vetrina alcuni prodotti tipici che testimoniano quanto possa essere duttile, dal punto di vista gastronomico, un ingrediente come la mandorla. Si tratta di un appuntamento collaterale alla Sagra del Mandorlo in Fiore. Memoria Dedicato a Timineri Il Rotary Club, presieduto da Giuseppe Taibi, ha elaborato il bando diconcorsoBenedettoAldo Timineri,alla secondaedizione eriservatoaglialunni dellascuolasecondaria di primo grado. Con questo concorso il Rotary desidera far conoscere alle nuove generazioni la figuradel PastGovernor, Benedetto Aldo Timineri, professionista traipiapprezzati,amministrativistaed exdirettore generaledel Comune di Agrigento. Gli elaborati avranno come oggetto il tema di quest'anno sociale del Rotary International che "Conosci Te stesso per abbracciare l'umanit". La responsabile del Progetto Rosa Cremona Colli. Bando disponibile nel sito www.rotary-agrigento.it.

Omaggio teatrale agli scrittori siciliani


Oggi alle 17,30 Ingresso libero

SagradelMandorlo
Piazza Cavour Corteo storico diTalia Nuova giornata di folclore con diversi appuntamenti per la Sagra del Mandorlo in Fiore giunta alla sessantasettesima edizione. I gruppi folk, dalle 11, saranno ancora una volta in piazza Cavour (dove torneranno alle 18,30 per sfilare ancora) . ma anche in via Atenea e nella Valle dei Templi, dopo essere stati

l 1 l Meeting teatrale oggi alle 17,30 al Palacongressi del Villaggio Mos, nell'ambito dell' XI edizione della mostra del libro d'arte e di tradizioni popolari della Sicilia dal '700 al '900, vetrina aperta fino a domenica. Il meeting rappresenta una novit assoluta che vuole rendere omaggio a scrittori siciliani e ai maggiori artisti territoriali. Parteciperanno gli attori Lia Rocco (per Peppa La Cannoniera di Lia Rocco), Enzo Rinella (nella foto) (per Il Cavaliere della Memoria di Franco Carollo), Fabrizio Giuliano (per Ciampa da Il Berretto a sonagli di Pirandello), Franco Di Salvo (per Fr Diego La Matina di Mario Gaziano, ispirato a Morte dell'Inquisitore di Leonardo Sciascia), Alfonso Marchica (per Chiarchiaro da La Patente di Pirandello) ed Ilaria Bordenca (per La Signora Iraldi di Elita Romano). Le schede introduttive saranno lette da Maria Grazia Castellana. Entro stasera, sul tavolo della mostra del libro, sar possibile presentare le opere per il concorso poetico I poeti del Mandorlo e della natura.
Andrea Cassaro

Scuola comando. In questi giorni sono ormeggiate alla banchina Sciangula di Porto Empedocle. I militari della Marina saranno accolti dal presidente della Provincia, Eugenio D'Orsi. Il compito delle corvette della Classe Minerva la difesa delle zone costiere, il pattugliamento della cosiddetta Zona economica esclusiva, la vigilanza pesca e l'addestramento al comando dei Ttenenti di vascello che frequentano la scuola di Augusta.

ricevuti dal sindaco, alle 10 al palazzo di citt, insieme ai componenti del corteo storico. Alle 12, ci si sposta nelle frazioni. Prefettura e Provincia. Alle 17,30, al palazzo del Governo, la cerimonia di ricevimento del Prefetto delle rappresentanze dei gruppi del folclore internazionale e del Corteo Storico d'Italia. Alle 18 la cerimonia si svolger al palazzo della Provincia. Sfilate Anche domani. Domani alle 11, alla Casa Sanfilippo, in via Panoramica dei

Templi, si continua con I patriarchi della Valle dei templi: presentazione di un nuovo itinerario di visita con riferimento agli alberi monumentali, a cura del Parco archeologico e paesaggistico Valle dei Templi. Alle 11 ancora sfilate dei gruppi folk e del Corteo storico d'Italia, in piazza Cavour, via Atenea e Valle dei Templi. Nei ristoranti Fantasie degli chef arrivata alla settima edizione la MandorlAra, manifestazione che promuove la gastronomia mediterranea a base di mandorla. I sapori del frutto pi famoso della Valle dei Templi vengono serviti sulle tavole di alcuni ristoranti della citt, fino a

numeri utili
Agrigento GIORNALE DI SICILIA Piazza Vittorio Emanuele, 33 092225735 POLIZIA 113 CARABINIERI 112 GUARDIA DI FINANZA 092220422-092226604 POLIZIA STRADALE 0922466111 POLIZIA MUNICIP. 0922598585-0922 598911 VIGILI DEL FUOCO 115 SOCCORSO ACI 116 AMBULANZE CROCE ROSSA 092260222 EMERGENZA SANITARIA 118 CAPIT. DI PORTO 0922636640-0922637888 FORESTALE 0922558810-11 CENTRO RADIO INCENDI 0922558888 SOCCORSO ALPINO 3349510149 UFFICIO IDRICO 0922590315 ENEL (Assistenza telefonica) 800011705 ENEL (Guasti) 800011305 GAS (Guasti) 092223488 PREFETTURA 0922483111 SAP 0922591251 ISEDA (Ritiro siringhe) 0922634649 TOSSICODIPENDENTI (Sert) 092223990 TELEFONO AIUTO 092222922-800961931 ALCOLISTI ANONIMI (Favara) 3343958249 PROTEZIONE CIVILE REG. 092225252 AEROP. FONTANAROSSA (Ct) 095340937 AEROPORTO PUNTA RAISI (Pa) 091591692 ALITALIA (Prenotazioni naz.) 1478/65641 ALITALIA (Prenotazioni int.) 1478/65642 CARABINIERI (Palma M.) 0922968111 COMMISSARIATO (Palma M.) 0922963181 CARABINIERI (Favara) 092231111-092235900 Ospedali 0922442111 SAN GIOVANNI DI DIO PSICHIATRICO 092220240 CAMMARATA 0922901150 Guardie mediche 092220600 VIALE DELLA VITTORIA, 321 FONTANELLE 0922604088 GIARDINA GALLOTTI 0922410152 PORTO EMPEDOCLE 637222 SICULIANA (notturna e festiva) 815733 FAVARA (Notturna e festiva) 33281 PALMA DI M. 0922790206-0922968042 CAMMARATA 0922909131 BIVONA 0922983600 Taxi PIAZZA MARCONI 092226670 PIAZZA ALDO MORO 092221899 SCIACCA 092525313-092525393 PORTO EMPEDOCLE 0922637440 Benzinai Servizio notturno: Erri: via Crispi; Q8: Quadrivio Spinasanta Aliscafi Da Porto Empedocle per Linosa: 15,50 Da Linosa per Lampedusa: 10,45; 18,45; 19,00 Da Lampedusa per Linosa: 08,00; 09,30; 17,30 Da Linosa a Porto Empedocle: 09,20 Autolinee Societ Autolinee Licata Da Agrigento per: Aerop. Falcone-Borsellino: 7,10; 14,50. Porto Empedocle: 6,40; 6,45; 7,00; 7,10; 7,30; 7,55; 8,20; 8,45; 9,20; 9,50; 10,20; 11,50; 12,30; 12,45; 13,25; 13,50; 14,15; 14,30 15,15; 16,15; 17,20; 18,20; 19,25; 20,30. Palma Montechiaro: 6,15; 7,00; 7,40; 9,10; 10,15; 11,00; 11,45; 12,40; 13,10; 13,15; 13,50; 14,30; 15,30; 16,45; 18,35. Licata: 6,15; 7,00; 7,40; 9,10; 10,15; 11,00; 11,45; 12,40; 13,15; 13,50; 14,30; 15,30; 16,45; 18,35. Racalmuto: 7,40; 12,20; 14,25. Grotte: 7,40; 12,20; 14,25. Gela: 6,15; 7,40; 13,15; 15.30. Servizio ATA Da Gela per: Palermo: (via Licata, Palma, Vill. Mos) 6,15. Da Licata per: Palermo: (via Palma, Villaggio Mos) 5,00; 7,00; 10,00. Fest.: 15.00. Autolinee Salvatore Lumia Da Agrigento per: Menfi: 6,30; 8,30; 10,15; 12,20; 13,55. Sciacca: 6,30; 6,45; 8,30; 10,15; 12,20; 13,10; 13,55; 14,20; 16,00; 17,30; 17,50; 19,00. Fest.: 9,40; 18,00. Ribera: 6,30; 8,30; 10,15; 12,20; 13,10; 13,55; 14,20; 16,00; 17,30; 17,50; 19,00. Festivi: 9,40; 17,00. Montallegro: 6,30; 8,30; 10,15; 11,20; 12,20; 13,10; 14,20; 16,00; 17,50; 19,00. Fest.: 9,40; 17,00. Siculiana: 6,30; 6,45; 8,30; 10,15; 11,20; 12,20; 13,10; 14,20; 16,00; 17,50; 19,00. Fest.: 9,40; 17,00. Realmonte: 6,30; 8,30; 10,15; 11,20; 12,20; 13,10; 14,20; 16,00; 17,50; 19,00. Festivi: 9,40; 17,00. Cattolica Eraclea: 8,30; 11,20; 13,10; 14,20; 16,00; 17,50. Festivi: 9,40, 17,00. Burgio: 10,15; 12,20; 14,20; 16,00. Villafranca Sicula: 10,15; 12,20; 14,20; 16,00. Lucca Sicula: 10,15; 12,20; 14,20; 16,00. Calamonaci: 10,15; 12,20; 14,20; 16. Canicatt CARABINIERI 112 - 0922851200 - 0922851621 POLIZIA 113 POLIZIA STRADALE 0922851400 COMMISSARIATO PS 09227730111 GUARDIA DI FINANZA 0922851561 VIGILI DEL FUOCO 0922852293 COMUNE (centralino) 0922734111 GABINETTO SINDACO 0922853020 POLIZIA MUNICIPALE 0922734202 SEGRETERIA UNIVERSITARIA 0922734252 Numero verde 800071530 PRETURA 0922851542 PROTEZIONE CIVILE 0922734239 GAS (Guasti) 0922832271 UFFICIO COLLOCAMENTO 0922851702 UFFICIO IMPOSTE 0922851027 - 0922851050 UFFICIO DEL GIUDICE DI PACE 0922856581 UFFICIO DEL REGISTRO 0922855489 Ospedale e Guardia medica 0922733111 OSPEDALE PRONTO SOCCORSO 0922735115 GUARDIA MEDICA 0922733600 Licata CARABINIERI 112 - 0922774011 POLIZIA 113 - 0922896111 VIGILI DEL FUOCO 0922891010 POLIZIA MUNICIPALE 0922772255 GUARDIA DI FINANZA 0922 774801 CAPITANERIA SOCCORSO IN MARE 1530 UFFICIO MARITTIMO 0922774113 MUNICIPIO (Centralino) 0922868111 ASILO NIDO 0922804681 - 0922804684 UFFICIO SANITARIO 0922772052 PROTEZIONE CIVILE 0922868111 TRIBUNALE 0922774815 UFFICIO DEL GIUDICE DI PACE 0922774643 UFFICIO DEL LAVORO 0922772155 UNIONE COMMERCIO-TURISMO 0922774612 TRENITALIA (Informazioni) 0922774122 EAS (Guasti) 0922774514 ENEL 0922891543 GAS (Guasti) 0922804100 POSTE ITALIANE 0922771428 INPS 0922861211 PROVINCIA AGRIGENTO 0922891211 UFFICIO IMPOSTE DIRETTE 0922773048 UFFICIO DEL REGISTRO 0922774761 Ospedale e Guardia medica OSPEDALE 0922869111 PRONTO SOCCORSO 0922869132 GUARDIA MEDICA 0922803918 - 0922869135 Ribera CARABINIERI 112 - 092561111 POLIZIA 113 POLIZIA MUNICIPALE 092561001 DISTACCAMENTO FORESTALE 092561431 ACQUEDOTTO (Guasti) 0925 543258 ENEL (Guasti) 092561777 GAS (Guasti) 0925544053 Guardia medica VIALE GARIBALDI 092566742 PRONTO SOCCORSO 092561505 CONSULTORIO FAMILIARE 092562086 Sciacca POLIZIA 113 - 0925965011 CARABINIERI 112 - 092521010 - 092521060 GUARDIA DI FINANZA 092521782 POLIZIA STRADALE 0925965011 POLIZIA MUNICIPALE 092528957 CIRCOMARE 092522219 MUNICIPIO 092520111 VIGILI DEL FUOCO 092521222 AZIENDA TURISMO 092521182 AZIENDA DELLE TERME 0925961111 UFFICIO TURISTICO 092520478 MUSEO SCAGLIONE 092583089 FONDO BENTIVEGNA 0925993044 ANTIQUARIUM KRONIO 092528989 PISCINE DELLE TERME 092582904 PISCINE MOLINELLI 0925992207 Ospedale e Guardia medica OSPEDALE 0925962111 PRONTO SOCCORSO 092523166
Turno diurno e notturno continuativo

Farmacie

Per inviare notizie ed aggiornamenti sulla Guida alluso della citt:

Via Cavour, 70 - Palermo - Tel. 091581733 - 091580254 - Fax 091335835 e-mail: guidaagrigento@gds.it

Agrigento SAMMARTINO Raimondo, via Ugo La Malfa Alessandria della Rocca CARBONE snc, via Roma, 62 Aragona SCIACCA di Alfonso & Maurizio Tedesco, corso Garibaldi, 43 Bivona SILVIO Calogera, piazza Guglielmo Marconi, 31/a Burgio - Lucca Sicula - Villafranca Sicula SEDITA Anna Maria, via Roma, 22 (Lucca Sicula) Caltabellotta D'ALBERTO Roberto, via Roma, 8 Cammarata - San Giovanni Gemini CACCIATO Alberto, viale Dioniso Alessi, 6 (S. Giovanni Gemini) Campobello di Licata BRANCATO Calogero, via Vittorio Emanuele II, 170 Casteltermini AMORELLI Pietro, largo S. Giuseppe, 4 Cattolica Eraclea SAJEVA Giorgio, via Prof. Leonardi, 108 Cianciana EREDI GAGLIANO, corso Nazionale, 143 Favara ARCURI Rosario, piazza Garibaldi, 5 Licata GUADAGNINO snc, via Barrile, 23 Menfi SPITALI Gaspare, corso dei Mille Montevago - Santa Margherita Belice VIOLA Gaspare, via San Francesco, 1 (Santa Margherita Belice) Palma di Montechiaro INCARDONA Antonina, corso Odierna, 433 Porto Empedocle GUAIA snc di Guaia Rosa Daniela, Via Milano, 30 Ravanusa COSTANZA Pietro, corso della Repubblica, 108 Ribera CORSO Filippo, corso Umberto I, 16 SantAngelo Muxaro - San Biagio Platani SCIMONELLI Lucia, piazza Umberto I, 41 (SantAngelo Muxaro) Santo Stefano Quisquina JACOPONELLI snc, via Roma, 55 Sciacca GUARINO Maria, corso Vittorio Emanuele, 105 Siculiana SCADUTO snc, via Marconi, 56 Siculiana

0922594804 0922981024 092236269 0922983030 092560448 0925951105 0922909422 0922877834 0922916532 0922849213 0922984183 092231314 0922771570 092571252 092531104 0922968712 0922632407 0922874103 092562145 0922919211 0922982013 092521801 0922815129

26 Lettere

Giornale di Sicilia
Gioved 9 Febbraio 2012 la riproduzione e la utilizzazione degli articoli e degli altri materiali pubblicati nel presente giornale sono espressamente riservate

,
a

Lettere di non oltre 20 righe con nome cognome, citt e telefono a: via Lincoln 21, 90133 Palermo

>

Telefono dei lettori 091.6166632

Fax 091.6177160

E-mail a lettere@gds.it

SAN VALENTINO

Sia amore tutti i giorni


Lamore una continua conquista,non dare mai nulla per scontato!. E San Valentino sar tutti i giorni dellanno e per tutti gli anni. Sta a noi volerlo. Si sa, la vita in due non facile, sempre ci sono momenti di incomprensione e di tensione, per lamore pu avere il sopravvento, se lo vogliamo, e soprattutto se non intendiamo per amore ricevere pi che dare. Si sa che stare assieme ti d e ti toglie, ma proprio questo il gioco della vita, ti dona una cosa e te ne ruba unaltra. Limportante dare il giusto valore a quanto di pi prezioso questo gioco ti sa regalare: lamore. Si discute, si litiga, ci si arrabbia, e poi si torna a sorridere, naturale, come naturale che dopo una tempesta torni a splendere il sole... Limportante trasmettersi lun laltro, sempre, fiducia e comprensione e, soprattutto, la certezza che lei fa parte di te e tu di lei, e che nessun altro/a avr mai alcuna possibilit di intrufolarsi e scalfire, anche minimamente, una unione nata per durare.

...

alla zisa liquami in strada da 5 mesi

Raffaele Pisani CATANIA

Fogne otturate in via Michele Scoto, zona Zisa, che da cinque mesi causano gravi disagi ai residenti. Abbiamo pi volte segnalato il problema all'Amap, per mai nessuno intervenuto per risolvere la situazione, commenta Gabriele Provenzano (nella foto Petyx), amministratore condominiale dello stabile 14 di via Scoto. I cattivi odori che provengono dai liquami che fuoriescono dalle fogne stanno invadendo sempre di pi la zona. Bisogna intervenire al pi presto sulla manutenzione delle fognature perch non civile camminare su una strada quasi totalmente allagata, continua Provenzano. Il dirigente del servizio fognature, Girolamo Sparti, assicura che in giornata sar effettuato un sopralluogo e verranno eseguiti gli interventi necessari. (*auf*)

Dopo una vita dedicata al lavoro, alla famiglia e allimpegno per il sociale, serenamente si spento il Cav. pietro durante Ne danno il triste annuncio la moglie Vita e i figli Giusy, Nino e Davide. I funerali avranno luogo oggi alle ore 11,00 nella Chiesa di Cristo Risorto in Santa Ninfa. Castelvetrano, 9 febbraio 2012
vaiana 0924902354

Il Direttore di Confindustria Trapani Francesco Bianco e il personale tutto sono vicini al Presidente Davide Durante e alla famiglia per la scomparsa del caro padre Cav. Pietro Durante Trapani, 9 febbraio 2012

Il Presidente Ivanhoe Lo Bello, unitamente alla Giunta, al Direttore Giovanni Catalano e al Personale di Confindustria Sicilia partecipa con profondo cordoglio al dolore dellAvv. Davide Durante e della famiglia per la perdita del padre Cav. Pietro Durante Palermo, 9 febbraio 2012 Il presidente della Provincia di Trapani, On. Avv. Girolamo Turano e la Giunta provinciale esprimono profondo cordoglio al presidente di Confindustria-Trapani, dott. Davide Durante, per la scomparsa del padre Pietro Durante Trapani, 9 febbraio 2012 Il Presidente Rosario Ferrara assieme ai Componenti il Consiglio Direttivo e le Imprese associate di Ance Trapani con affetto si uniscono al dolore di Nino e Davide Durante e ai loro familiari per la scomparsa del loro padre Cav. Pietro Durante uomo di grande levatura morale e imprenditoriale che lascia un ricordo indelebile nella memoria di chi lo ha conosciuto. Trapani, 9 febbraio 2012 Per la scomparsa del Cav. Pietro Durante abbraccio con dolore partecipe Nino e Davide. Giuseppe Maurici Trapani, 9 febbraio 2012 Il giorno 8 febbraio mancata allaffetto dei suoi cari la N.D. Emilia Genuardi di Molinazzo Ascoli Ne danno il doloroso annuncio i figli Geri con Danile, Emilia e Ignazio, Paola con Claudio, Maurizio con Benedetta e Desideria, la sorella Orietta Carrobio di Carrobio e i parenti tutti. Il funerale avr luogo a Roma nella Chiesa di S. Luigi Gonzaga, via di Villa Emiliani 15, sabato 11 febbraio alle ore 11,00. Roma, 9 febbraio 2012

Pap e nonno Umberto Grazie per quello che ci ha dato e insegnato. Donatella, Antonio Roberto e Massimo Palermo, 9 febbraio 2012

Dopo lunga sofferenza salita in Cielo Iolanda Viola Damiata Ne danno il doloroso annuncio i figli Sergio e Marcello con Angela e Cinzia e i nipoti. I funerali saranno celebrati oggi h. 10,00 Chiesa Ges Maria Giuseppe via Ausonia. Palermo, 9 febbraio 2012 2011

ANNIVERSARIO
2012 Gioacchino Lino Al nostro caro pap, che dal Cielo continua ad illuminare e a guidare la nostra vita. I tuoi adorati figli, tua moglie e i tuoi nipoti. Palermo, 9 febbraio 2012

Il Condominio di via IV Novembre 12 partecipa al dolore della famiglia Durante per la perdita di Pietro Durante Castelvetrano, 9 febbraio 2012

Il Vice Presidente Vicario di Confindustria Trapani Gregory Bongiorno, i Vice Presidenti, il Consiglio Direttivo e gli associati partecipano commossi al dolore del Presidente Davide Durante e della famiglia per la scomparsa del caro padre Cav. Pietro Durante un uomo che ha fatto della famiglia, dellintrapresa e dellassociazionismo valori fondanti della propria vita. Palermo, 9 febbraio 2012

Massimo e Ida sono vicini ai familiari per la scomparsa dello zio Umberto Petronio Palermo, 9 febbraio 2012

Le famiglie Grillo e Briguglia sono vicine a Giorgia e Chiara per la scomparsa della nonna Iolanda Palermo, 9 febbraio 2012

ANNIVERSARIO
10-2-2011 10-2-2012

Giovanna Vassallo vicina al dolore della famiglia per la perdita dell Ing. Umberto Petronio Palermo, 9 febbraio 2012

Serenamente si spento Giuseppe Augello Ne danno il triste annuncio la moglie Maria Rita e la figlia Rosanna. I funerali avranno luogo oggi alle ore 12,00 presso la Chiesa di SantEspedito, via N. Garzilli. Palermo, 9 febbraio 2012

Nel perenne e costante ricordo di Maria Concetta Patania Buffa una messa sar celebrata domattina alle ore 8,30 presso la Chiesa Sacra Famiglia di via Ausonia. Palermo, 9 febbraio 2012

LAmministratore Delegato, il Vice Presidente, il Consiglio Generale, il Collegio Sindacale, il Consulente e il Personale della Cassa Edile partecipano al dolore che ha colpito il Presidente della Cassa Ing. Nino Durante e i suoi familiari per la morte del padre Cav. Pietro Durante Trapani, 9 febbraio 2012

Circondato dallaffetto dei suoi cari venuto a mancare Prof. Giovanni Croce Dottore commercialista Addolorate ne danno il triste annuncio le figlie Gabriella e Tiziana con Filippo e la nipotina Elisa. I funerali si terranno oggi presso la Chiesa S. Orsola alle ore 11,30. Palermo, 9 febbraio 2012

Il Consiglio di Amministrazione, i Soci ed il personale del Confidi Trapani si uniscono commossi al dolore del loro Presidente Davide Durante per la scomparsa del caro padre Cav. Pietro Durante Trapani, 9 febbraio 2012

Gli amici della Fabi di Trapani si stringono a Stefano Leone per la perdita dellindimenticabile Silvana

ANNIVERSARIO
Salvatore Graziano

moglie esemplare, madre affettuosa, donna solare ed educatrice appassionata. Trapani, 9 febbraio 2012

Ti ricordiamo sempre con infinito amore. Una Messa sar celebrata domenica 12 alle ore 10,30 presso la Chiesa del Don Bosco Ranchibile. La moglie, i figli e i parenti tutti. Palermo, 9 febbraio 2012

Per le vostre inserzioni pubblicitarie, annunci economici, necrologie, rivolgetevi ai nostri sportelli di: VIA LINCOLN, 21 - TEL. 091.6230521 dalle ore 9 alle ore 12,45 e dalle 15 alle 20 da luned al venerd VIALE LAZIO, 17/a - TEL. 091.6254327 da luned a sabato dalle ore 9 alle ore 13 e dalle 15,30 alle 19 domenica dalle 10,30 alle 12,30 e dalle 17 alle 19 Lo sportello di via Lincoln, 21 resta aperto anche il sabato, la domenica ed i giorni festivi solo per la ricezione delle necrologie dalle ore 18 alle 20.

Eugenio ed Enza Mirabelli con Armando e Giulia partecipano al dolore di Gabriella e della cognata Tiziana con Filippo per la perdita del padre Prof. Giovanni Croce Palermo, 9 febbraio 2012

La direzione e i dipendenti tutti della Grandi Navi Veloci Ufficio di Palermo si stringono attorno al collega Gino Speciale, ad Arianna e Beatrice per la morte della cara signora Brigida Matranga Palermo, 9 febbraio 2012

ANNIVERSARIO RINGRAZIAMENTO
In occasione del Trigesimo della scomparsa di Franco Lo Coco Marisa ringrazia tutti coloro che hanno partecipato affettuosamente al suo dolore. Una messa di suffragio si terr oggi alle ore 17,30 presso la basilica di San Francesco dAssisi. Palermo, 9 febbraio 2012 9-2-2008 Dott. Francesco Zanca Ciccio, ti ricordiamo con tanto amore e rimpianto. Tua moglie Paola, Angelo, Nino, Cetti con Vito, Gaetano Francesco e Lucia. Palermo, 9 febbraio 2012 9-2-2012

SERVIZIO TELEFONICO SOLO PER LE NECROLOGIE


Chiamate, negli orari di apertura sportelli, i seguenti numeri:
SPORTELLO SPORTELLO

VIA LINCOLN VIALE LAZIO

091.662.72.69 091.625.43.27

Condizioni per usufruire del servizio telefonico: - chiamare da un numero di rete fissa - essere in possesso di carta di credito Carta S, Mastercard, Visa

I componenti del Consiglio di Amministrazione e del Collegio Sindacale e il personale del Fondo Pensioni C.C.R.V.E. partecipano al cordoglio del Vice Presidente dott. Stefano Leone per la scomparsa della moglie sig.ra Francesca Stellino Palermo, 9 febbraio 2012

Giornale di Sicilia
Gioved 9 Febbraio 2012

la riproduzione e la utilizzazione degli articoli e degli altri materiali pubblicati nel presente giornale sono espressamente riservate

Cronaca di Agrigento 27

Guida citt
Da Gustare San Leone

Bollicine... folkloristiche Tutto il mondo fa cin cin


Stasera dalle 20,30 alle 21,30 in alcuni ristoranti della citt

Tre giorni sulle politiche agronomiche


Domani alle 10,30 Dioscuri Bay Palace

l 1 l Un'occasione per socializzare con giovani provenienti da tutto il mondo, in particolare con i gruppi folcloristici internazionali che partecipano alla Sagra del Mandorlo in Fiore, riscoprendo il piacere di assaporare i piatti tipici agrigentini. Stasera dalle 20, in alcuni ristoranti di San Leone, l'associazione Emporium presenta l'Apericena del Mandorlo. Lappuntamento al ristorante Leon d'Oro, in viale Emporium; al Marco Polo, al Pescatore e Mirasole, sul lungomare Falcone e Borsellino; da

La Vela, in piazzale Aster; alla trattoria Caico, in via Nettuno; da Spiedonny, in via Nettuno. In questi locali, fino alle 21,30, saranno offerti gratuitamente ai componenti dei gruppi folkloristici un aperitivo a tema con prodotti tipici agrigentini. Per gli altri ospiti, invece, si realizzeranno menu a pagamento con specialit a base di mandorla che arricchiranno e completeranno l'aperitivo. L'obiettivo dell'associazione Emporium sfruttare la Sagra del Mandorlo in Fiore per rivitalizzare il lido balneare in questo periodo invernale.
A. C.

Due bellezze in costume tipico

l 1 l Domani alle 10,30 al Dioscuri Bay Palace Hotel di San Leone, di fronte al porticciolo turistico, in programma la tre giorni del convegno Secundum Naturae - Dalla crisi alla rinascita del territorio. Domani si parler di giovani, territorio e salute. Previsto anche il primo salone eno-gastronomico con degustazioni guidate e laboratori del gusto. La manifestazione si concluder domenica 12. Informazioni al 3202476846.

pub&drink

s'intitola SPQR - L'Antica Roma al Parigi in omaggio al film Il Gladiatore con Russel Crowe. Aperitivo rinforzato, specialit romane, atmosfere, scenografie e gadget a tema con lance, scudi, corone e tende. Maschere, accessori a tema da indossare e la musica di Dj Manuel e Raf con la voce di Peppe J. Art direction Kalos & Luciano Ballar. Si comincia alle 21,30. Favara/2 magiks e Chiarenza Il Tetraktys di Favara, in via Aldo Moro, presenta questa sera Aspettando San Valentino in Love. Il pubblico invitato a partecipare ad una festa dedicata all'amore con gadget per tutti. In consolle Peppe Magik's DJ. Showman Salvatore Chiarenza. Aperitivo alle 20. Dance session a partire dalle 22. Realmonte Atmosfera Chill out Comincia stasera il weekend tra suoni e sapori a chilometri zero al Bahia club di Realmonte, al lido Rossello. Lo chef Tonino Butera e il sommelier Franco Baldacchino suggeriranno i migliori abbinamenti tra vino e piatti tipici che seguono la stagionalit. Nel giardino d'inverno Giovanni Butera proporr i suoi cocktail con una selezione musicale lounge e chill out. Informazioni al numero 3460859585.

Mostre
fabbriche chiaramontane cossyro: Extrhere Extrhere Opere 1973/2011 di Michele Cossyro alle Fabbriche Chiaramontane di piazza San Francesco, per lultimo progetto espositivo del 2011 promosso dallassociazione Amici della pittura siciliana dellOttocento. Un excursus attraverso la produzione degli ultimi quarantanni di Cossyro. Orari: 10 - 13 e 16 - 20, fino a domenica. Ingresso gratuito.

lingresso trionfante di Garibaldi a Palermo. Dalle 9 alle 19, fino al 19. ex Collegio dei Filippini Il Jackson della biondo Lex collegio dei Filippini in piazza Pirandello, accanto al palazzo municipale, ospita The Unforgettables della pittrice Margherita Biondo. Promuovono il sindaco Marco Zambuto e lassessore comunale alle Pari opportunit, Rosalda Passarello, con lassociazione culturale Ciak Donna. Opere in bianco e nero con ritratti di musicisti che si sono distinti dalla fine degli anni 60 agli anni 80. Fino a marted 14. (Nella

promossa dal dirigente scolastico Patrizia Pilato. Racconta lintreccio tra la storia di un istituto scolastico e quella della citt e del suo territorio. Esposti curiosi e rari strumenti di misurazione che hanno segnato unepoca dallOttocento sino a buona parte dello scorso secolo. Visite i feriali dalle 8,30 alle 13,30. officine delle arti Lucecoloremateria Fino a domenica, alle Officine della Arti di via Celauro (traversa di via Atenea), dirette da Nello Basili, Lucecoloremateria di Marco Lodola e Rossella Cosentino. Il primo un indiscusso maestro del new pop italiano. la seconda unartista la cui opera, anchessa di matrice pop, si esprime attraverso sovrapposizioni di colore.

Pix Gioca al Dr. Why Nuovo appuntamento con il Mr. Quiz al Pix, in via Empedocle, che questa settimana dedicato al Carnevale imminente. Dalle 21, linizio del gioco a premi che prende spunto da Chi vuol essere milionario. Un torneo dove ci si sfida dentro il ring del Pix, per confrontarsi rispondendo alle domande di cultura generale tramite una tastiera wireless. In palio tv, viaggi e giochi da tavolo. Informazioni e prenotazione tavoli telefonando al numero 0922594545. Anche a Raffadali. Si gioca al Dr. Why questa sera anche al Movida lounge bar di Raffadali, in piazza Progresso. Si tratta di

un gioco multimediale che d la possibilit ai clienti dei locali serali di vivere l'emozione dei quiz televisivi a pi risposte tipo Chi vuol esser milionario. Si comincia a giocare alle 21. Oasi Notte karaoke Karaoke per la gioia delle ugole stasera alla Caffetteria Oasi, in piazza Vittorio Emanuele. Drink e buffet con la possibilit di essere protagonisti con improvvisazioni canore. Il karaoke dell'Oasi condotto da Gianluca La Rocca. Dalle 21,30. Favara/1 Dj Manuel e Raf Ritorna l'appuntamento a tema del venerd al Parigi Bistrot di Favara. Quello di stasera

Tesori
Licata Visita la Finziade Un percorso pedonale immersi nell'archeologia che parte dal Castel Sant'Angelo, a Licata, e arriva fino in piazza Progresso. Lo organizza l'associazione Finziade, presieduta da Fabio Amato. Si potr visitare il Parco archeologico di colle Sant'Angelo, con l'isolato romano di Finziade, gli ambienti precedenti la fondazione della citt (IV secolo a.C.), il palmento per la produzione vitivinicola (IV-III secolo a.C.). Informazioni: 0922824917-3291265892.

museo archeologico Espone Pippo Vaccaro Personaggi e Colori dellUnit dItalia al museo archeologico Pietro Griffo (ex San Nicola), che raccoglie le opere del pittore sambucese Pippo Vaccaro. Tele inedite che raffigurano uomini del Risorgimento quali Nino Bixio, Rosolino Pilo, Goffredo Mameli, e

foto, Michael Jackson dipinto da Margherito Biondo). Itg Brunelleschi Strumenti antichi AllItg Brunelleschi, in contrada Calcarelle, la mostra di oggetti e documenti storici Girgenti 1866: la storia di un istituto raccontata dai suoi strumenti e libri antichi,

info viaggi
AEREI
Da PALERMO per Barcellona. Vueling Airlines Bari. Blu Panorama Bergamo. Ryanair Bologna. Alitalia, Ryanair Colonia. Air Berlin Dsseldorf. Ryanair Foggia. Darwin Lampedusa. Meridiana Fly Lipsia. Air Berlin Londra (Gatwick). Easy Jet Londra (Stansted). Ryanair Milano (Linate) Alitalia, Alitalia Express, Air One, Citiliner, Wind Jet, Volare Milano (Malpensa). Easy Jet, Air One Monaco. Air Berlin Mosca (Sheremetyevo). Blu Panorama Napoli. Alitalia Pantelleria. Meridiana Fly Parigi (Charles de Gaulle). Wind Jet Parigi (Orly). Transavia France Pisa. Ryanair, Wind Jet Rimini. Wind Jet Roma (Fiumicino) Alitalia, Blu Panorama, Easy Jet, Wind Jet). Stoccarda. Air Berlin Torino. Alitalia, Ryanair, Wind Jet Treviso. Ryanair Tunisi. Tunis Air Venezia. Alitalia, Ryanair Verona. Ryanair Zurigo. Air Berlin Da CATANIA per Barcellona. Wind Jet Bari. Blu Express Bergamo. Wind Jet Berlino. Air Berlin Bologna. Alitalia, Neos, Primair, Wind Jet Bucarest. Blue Air, Wizz Air Colonia. Air Berlin Dubai. Neos Dusseldorf. Air Berlin Firenze. Alitalia Francoforte. Air Berlin Genova. Alitalia Hannover. German Wings Londra. British Airways Malta. Air Malta Milano (Linate) Alitalia, Alitalia Express, Meridiana, Volare Web, Wind Jet Milano (Malpensa) Air One, Easy Jet, Neos, Wind Jet Monaco. Air Berlin, Air Malta, Lufthansa Napoli. Air Italy Norimberga. Air Berlin Olbia. Air Italy Parigi. Easy Jet, Wind Jet Parma. Wind Jet Pisa.Air One, Wind Jet Rimini. Wind Jet Roma. Alitalia, Blu Express, Wind Jet Sharm el Sheikh. Meridiana, Wind Jet Stoccarda. Air Berlin Torino. Air Italy, Meridiana, Wind Jet Venezia. Alitalia, Wind Jet Verona. Meridiana, Wind Jet Zurigo. Air Berlin, Helvetic Da TRAPANI per Bologna, Bruxelles, Cagliari, Francoforte, Genova, Barcellona, Madrid, Malta, Milano, Parigi, Parma, Pisa, Roma, Torino, Venezia, Verona Ryanair; Pantelleria Meridiana Fly. Dove informarsi AEROPORTO DI PALERMO (Gesap). 0917020111 Falcone e Borsellino 800.541880 AEROPORTO DI CATANIA. 095.7239111-095.7223746 095.7226417 - www.aeroporto.catania.it Aeroporto di Trapani. 0923.842502 fax 0923.843263 - info@airgest.it AIR MALTA. 199.259103 - www.air malta.com AIRONE. 199.207080 - www.flyairone.it ALITALIA. 06.2222 - www.alitalia.com BLU EXPRESS. 199.419777 - www.blu-express.com EASY JET. 899.678990 - www.easyjet.it MERIDIANA. 0789.52489 - www.meridiana.it RYANAIR. 899.678910 - www.ryanair.com TUNISAIR. 091.6111845 - www.tunisair.com TRANSAVIA. 899.009901 - www.transavia.com WIND JET.892.020 - www.volawindjet.it Tunisi (traghetti). Grandi Navi Veloci, Grimaldi Group Ustica (Traghetti ed aliscafi). Siremar Da PORTO DI TRAPANI per Isole Egadi. Siremar, R. Sanges & C. srl,Ustica Lines Pantelleria. Siremar, R. Sanges & C. srl Cagliari. Tirrenia - R. Sanges & C. srl Livorno. Ustica Lines Da PORTO DI MESSINA per Villa San Giovanni. Ferrovie dello Stato, Caronte & Tourist Reggio Calabria. Meridiano Lines Reggio Calabria - Eolie. Snav, Ustica Lines Salerno. Caronte & Tourist Da PORTO DI MILAZZO per Isole Eolie. Siremar, Snav, NGI, Ustica Lines Napoli. Siremar, Snav. Da PORTO DI PORTO EMPEDOCLE per Linosa - Lampedusa. Ustica Lines Dove informarsi PORTO DI PALERMO. 091.6277111 - Fax 091.6374291 Tirrenia (Agenzia P. Mancuso e Figli). 0919760796 - 0919760773 - Fax 091.6118841 Snav. 0916317900 Napoli (Ufficio centrale) 0814285555 - www.snav. it Grandi Navi Veloci. 091.587801 - www.gnv.it Siremar. 892123 (call center) (Agenzia P. Mancuso e Figli). 0919760796 - 0919760773 - Fax 091.6118841 www.siremar.it Ustica Lines (Agenzia Barbaro). 091.324255 Grimaldi Group Napoli. 091.6113691 www.grimaldinapoli.it PORTO DI TRAPANI 0923.444200 Siremar (R. Sanges & C. srl). 0923.24968 Fax 0923.540691 Traghetti delle Isole. 0923.22467 Ustica Lines. Call Center 0923.873813 Fax 0923.593200 Tirrenia (R. Sanges & C. srl). 0923.24968 Fax 0923.540691 PORTO DI MESSINA 199.212270 Caronte & Tourist. 090.51422 Meridiano Lines. 0965.810414 Siremar. 090.9283242 Ustica Lines 090.364044 - 347.0095781 Ngi 090.9284091-090.9283415 PORTO DI PORTO EMPEDOCLE 0922.636777 Ustica lines. 348.3538218 PORTO DI REGGIO CALABRIA 0965.47914 Ustica Lines. 346.0116552 Marsala. Salemi Mazara. Salemi Menfi. Autolinee Gallo Messina. Sais Autolinee Mirabella-Caltagirone. Sais Autolinee Perugia-Siena-Firenze. Sais Autolinee Pescara-Giulianova-Civitanova-Ancona Pesaro-Urbino. Sais Autolinee Piazza Armerina. Sais Autolinee Ribera. Autolinee Gallo Roma. (Servizio giornaliero) Sais Trasporti Roma. Segesta Salerno e Napoli. Sais Trasporti Sambuca di Sicilia. Autolinee Gallo San Giovanni Rotondo. Interbus Sciacca. Autolinee Gallo Siracusa. Interbus Taormina. Interbus Trapani. Segesta Dove informarsi PRESTIA E COMAND 091.586351 - 091.581241 SAIS AUTOLINEE 800.211020 - 091.6166028 199 .244141 (da cellulare) - www. saisautolinee.it SAIS Trasporti 091.7041211 (Direzione) 091.6171141 (Biglietteria) - www. saistrasporti.it AUTOSERVIZI SALEMI 091.6175411 AUTOLINEE GALLO 091.7041211 (Direzione); 091.6171141 (Biglietteria) - www.autolineegallo.it SEGESTA-INTERBUS. 091.6119535 - 091.304106 091.6167919 - 091.6169039 AST (Azienda Siciliana Trasporti) 840000323 IAS (Impresa Autolinee Scura) 0983565635 (24h) TRENITALIA. 892021 (senza prefisso) www.trenitalia.it Ogni luned una pagina con tutti gli orari

Autolinee
Palermo-Aeroporto. Prestia & Comand Bari. Interbus Belgio-Francia-Germania-Svizzera. Segesta Bologna. Sais Autolinee Caltanissetta. Sais Trasporti Catania. Sais Autolinee Cattolica Eraclea. Autolinee Gallo Empoli-Pisa. Sais Autolinee Enna. Sais Autolinee Ferrara-Rovigo-Padova Mestre. Sais Autolinee Gangi e Madonie. Sais Trasporti Gela. Sais Autolinee

NAVI-ALISCAFI-TRAGHETTI
Da PORTO DI PALERMO per Cagliari (traghetti). Tirrenia Civitavecchia (traghetti). Grandi Navi Veloci, Snav Eolie (aliscafi). Ustica Lines Genova (traghetti). Grandi Navi Veloci Livorno (traghetti). Grandi Navi Veloci Napoli (traghetti). Tirrenia, Snav Salerno (traghetti). Grimaldi Group

squadra mobile. La vittima aveva solo 10 anni. La madre sapeva ma non denunci

Gioved 9 Febbraio 2012

...

Sub abusi per tre anni, arrestato il patrigno


Ci che fa pi impressione non la storia, gi di per s tragica, di questo ragazzino violentato per tre anni dal patrigno e di una madre che, pur sapendo, decide di non denunciare. No, nonostante tutto la notizia drammatica che ogni anno nella provincia di Palermo sono un centinaio i casi simili che finiscono sulle scrivanie della Squadra mobile: Purtroppo spiega Rosaria Maida, dirigente della sezione reati sessuali e in danno di minori c ancora troppo sommerso e troppa poca propensione alla denuncia. Ieri gli agenti della Mobile hanno arrestato un quarantacinquenne, palermitano, accusato di ripetuti episodi di violenza sessuale nei confronti del figlio della compagna. Luomo, alcolizzato e senza fissa dimora, stato raggiunto da unordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip Vittorio Anania, su richiesta del pm Ilaria De Somma. Gli abusi, secondo quanto accertato dagli investigatori, si sarebbero verificati sin da quando la vittima (oggi sedicenne) aveva un et addirittura inferiore ai 10 anni. Lindagine ha preso il via dalla denuncia presentata dal padre naturale della vittima, che era rimasto in contatto con il figlio anche dopo la separazione dalla moglie. Luomo, notato un comportamento strano nel bambino, riuscito a infrangere la cortina

la riproduzione e la utilizzazione degli articoli e degli altri materiali pubblicati nel presente giornale sono espressamente riservate

di silenzio e di vergogna oltre la quale il piccolo aveva celato il suo dramma e non ha esitato a contattare la polizia. Il piccolo soltanto davanti al padre naturale riuscito a rendere un drammatico spaccato delle violenze subte. Poi, davanti ad unquipe specializzata composta anche da psicologi, ha confermato di essere stato costretto a soggiacere alle violenze dellex compagno della madre, questultimo spesso sotto leffetto dellalcool. Inoltre, ha anche raccontato di avere cercato di confidarsi con la madre che non aveva ritenuto di contattare le forze dellordine. Ci avrebbe acuito il disagio del piccolo, che oltre alle violenze subte per almeno tre anni e seguite quasi sempre da minacce di morte, ha dovuto sopportare anche il silenzio e lincomprensione della madre. Solo dopo due anni, e grazie al padre, riuscito a denunciare gli abusi. La donna, che intanto si separata dal compagno, non indagata. V. M.

comune. Mal di pancia sul piano della Latella

Irpef, Imu, asili Aumenti in vista e il Pdl si spacca ...


La guerra aperta. Dentro al Popolo delle libert ormai la spaccatura sul commissario Luisa Latella conclamata. Prima le parole del presidente della commissione Bilancio, Sebastiano Drago, che ha dato laltol al prefetto: nessuno si arrischi a proporre lintroduzione di nuove tasse. Sulla stessa lunghezza donda anche Giuseppe Milazzo, fedelissimo dellex sindaco Cammarata. Il quale, dopo le notizie sulla delibera di iniziativa commissariale con la quale si vorrebbero azzerare i cda delle aziende e insediare lamministratore unico, spara a zero: Non servono operazioni politiche, ma bisogna trovare soluzioni per le emergenze. Il resto non ci interessa Sullaltra sponda ci stanno berluscones pi moderati. Che invece non hanno intenzione di scatenare polemiche nei confronti di Luisa Latella. Ma anzi entrare in sinto-

nia per potere semmai correggere il tiro di qualche provvedimento. Anche perch i nodi stanno arrivando al pettine. Il bilancio in squilibrio per 97 milioni di euro, che scendono a 70 se, come pare confermato, il governo Monti garantir i fondi per il Coime. A questo punto sembra persino inevitabile che lunica strada per racimolare fondi strutturali quella che passa per il raddoppio delladdizionale Irpef (dal 4 all8 per mille), laumento dellImu (limposta sugli immobili) e dei servizi a domanda individuale (piscina, asili...). Manovra che complessivamente dovrebbe valere fra i 50 a i 60 milioni allanno. Il che consentirebbe di rimettere il bilancio in equilibrio (senza per risolvere la bomba Gesip, al momento senza speranza). Ma a un costo, anche per calcoli elettoralistici, che non tutti sono disposti ad avallare. Gi. Ma.

...

Legalit e beneficenza
della ricerca. La scelta di denunziare un tentativo di estorsione - ha detto Giuseppe Di Giovanna, presidente di Ance - emblematica del cambiamento di rotta nel modo di operare delle imprese edili. La nostra associazione da tempo si fatta portavoce di questa esigenza di legalit adottando il proprio statuto etico e azioni come questa sono il segnale concreto che qualcosa sta cambiando. Nella foto Alessandro Garilli, Liliana Frisella e Giuseppe Di Giovanna,

Ha denunciato un tentativo di estorsione e per questo ha ottenuto un premio in denaro dalla Cassa edile Cepima, che ha voluto utilizzare per sostenere un'associazione che si occupa di ricerca per la talassemia. Liliana Frisella amministratore della Sofia costruzioni di Partinico, facente parte di Ance (lassociazione degli edili), ieri ha consegnato al presidente dell'associazione Piera Cutino onlus, Alessandro Garilli, un assegno di 1.400 euro da devolvere a favore

Giornale di Sicilia
Gioved 9 Febbraio 2012

la riproduzione e la utilizzazione degli articoli e degli altri materiali pubblicati nel presente giornale sono espressamente riservate

Cronaca di Palermo 29

centro storico. Ledificio, tra le vie Savona e Spadaro, era abbandonato da tempo. Solo due auto sono andate distrutte

Crolla una palazzina alla Kalsa Tanta polvere, paura e nessun ferito
Appena alcuni giorni fa un altro crollo in pieno centro storico. A cedere, una palazzina in via del Noviziato, ad angolo con via della Giara, in zona Papireto, vicino alla Cattedrale.

inbreve
via messina marine

...

Ignazio Marchese

Un boato. Poi tanta tanta polvere che si alzata dai mattoni di tufo che si sono sbriciolati. Immediatamente i residenti si sono precipitati per strada. La paura che qualche passante che stava transitando tra via Savona e via Spadaro a due passi dalla Kalsa, fosse rimasto sotto le macerie della palazzina. L'abitazione abbandonata da anni, di quattro piani, che doveva essere prima o poi demolita, si sbriciolata nel cuore del quartiere Kalsa. Nella zona sono intervenute diverse squadre dei vigili del fuoco che hanno lavorato per ore per mettere in sicurezza l'area. Dopo verifiche e controlli stato riferito dai pompieri che non vi erano feriti coinvolti nel crollo della palazzina. Solo due auto, una nuovissima, andata distrutta. Era stata posteggiata poche ore prima. La causa del crollo le abbondanti piogge di questi giorni che stanno flagellando il capoluogo. Ol-

tre ai pompieri sono intervenuti i tecnici del settore centro storico e quelli dell'edilizia comunale per verificare se fossero necessari sgomberi di abitazioni vicine alla zona del crollo. Al momento un'eventualit scongiurata. Con l'ennesimo crollo nel centro storico - a dichiararlo Davide Faraone, candidato a sindaco alle Primarie - Palermo continua a sbriciolarsi. Si tratta delle conseguenze di un' eredit pesante, visto che la

o del fuoco I vigili


hanno messo in sicurezza tutta larea
scorsa amministrazione non ha dato alcuna priorit alla manutenzione delle vecchie strutture, in realt patrimonio culturale ed immobiliare della citt. L'elenco dei crolli sempre pi lungo. Appena alcuni giorni fa un altro crollo in pieno centro storico. A cedere, una palazzina in via del Noviziato, ad angolo con via della Giara, in zona Papireto, vicino alla Cattedrale. La struttura, in fase di restauro,

crollata insieme all'impalcatura che la circondava. Nei pressi della palazzina, un'osteria nella quale erano rimaste intrappolate sette persone. Sempre in queste ultime settimane un'altra palazzina a due piani, in fondo Vitale 6, a pochi passi dalla via Pitr, era stata sgomberata per grave pericolo di crollo. Ad intervenire, anche in questo caso i vigili del fuoco ed i tecnici comunali del settore edilizia pericolante. Secondo il rapporto redatto l'immobile presentava profonde crepe nelle pareti e notevoli infiltrazioni d'umidit nei soffitti e nei solai, tali da provocare dissesto statico e mettere a rischio l'incolumit delle persone. A lanciare l'allarme sono stati gli stessi abitanti dello stabile. Un altro intervento aveva scongiurato una possibile tragedia in via dell'Orologio. Al secondo piano di una palazzina sempre nel centro storico a due passi da via Maqueda, stata sgomberato una famiglia composta da tre persone. All'Arenella ricordano tutti quanto successo in via Pipitone. In quell'occasione un operaio impegnato nella ristrutturazione rimase sepolto dalle macerie, dalle quali venne estratto vivo dopo circa tre ore di scavi.
(*ima*)

Tenta la rapina in un bar: disarmato e fermato dai clienti

...

Tenta di rapinare un bar, viene disarmato e aggredito dalle persone presenti e infine arrestato dagli uomini della polizia in servizio presso l'Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico. Calogero Barsalona (nella foto), 51 anni, pregiudicato, ha fatto irruzione nel bar Tiffany, in via Messina Marine, e dopo aver minacciato il titolare dellattivit commerciale, con cui ha avuto anche una breve colluttazione, stato fermato e assalito dai clienti, che lo hanno disarmato e aggredito. Barsalona, che nella colluttazione si procurato una ferita alla testa, stato poi portato al pronto soccorso del Buccheri-La Ferla e poi arrestato. (lans)

viale regione

Il crollo della palazzina alla Kalsa ieri foto petyx

immondizia. I commissari dellazienda e quello del Comune faccia a faccia con il capo Dipartimento dei rifiuti

Ritira la pensione Anziano viene rapinato


Aveva ritirato la pensione all'ufficio postale 35 in viale Regione Siciliana nei pressi di corso Calatafimi. Un uomo di 81 anni stato avvicinato da un malvivente che a volto scoperto si fatto consegnare i 700 euro che dovevano servire all'anziano per tirare tutto il mese. La rapina stata messa a segno non distante dalla posta. Tutto si consumato in pochi minuti. L'anziano stordito ha chiamato la polizia che intervenuta sul posto caccia del rapinatore fuggito su un motociclo. (ima).

...

Amia, un vertice alla Regione Monetizzare i crediti Ato


LAmia boccheggia e ha bisogno di soldi. Subito. Su tutto aleggia lo spettro del licenziamento dei dipendenti di un ramo dellazienda. Per questo si lavore febbrilmente per una soluzione. Ieri in un incontro alla Regione si parlato di monetizzazione dei crediti, circa 80 milioni di euro, vantati da Amia nei confronti degli Ato, trasferimento di circa 3 milioni di euro dalla Regione alla societ per la discarica di Bellolampo, insieme allavvio di un secondo progetto sperimentale per la raccolta differenziata, che coinvolga altri 120 mila cittadini, del valore di circa 7 - 8 milioni di eu-

...

ro. Il vertice si tenuto tra i commissari straordinari della societ, il commissario straordinario del Comune, Luisa Latella, e il capo del Dipartimento acqua e rifiuti Enzo Emanuele per individuare soluzioni sulla vertenza della societ. Il commissario Latella si sta impegnando al massimo per trovare soluzioni - afferma Emanuele -, ha chiesto alla societ di for-

nire alcuni dati e una bozza di piano industriale per acquisire informazioni sul costo del servizio. Dal canto suo, la Regione disponibile a supportare il Comune, stiamo lavorando a diversi progetti di carattere economico e finanziario, e allavvio di una nuovo progetto sperimentale per la raccolta differenziata in zone diverse della citt da quelle in cui stato gi avviato, che coinvolga altri 120 mila cittadini.

AVVISI PROFESSIONALI SANITARI


CHIRURGIA ESTETICA
Dr. Pietro Quatra Specialista in Chirurgia Plastica, Estetica e Ricostruttiva, tutti gli interventi del viso e del corpo. I films possono essere visionati al sito www.pietroquatra.it o contattarci al 330.851758.

liniziativa. Da Banca Nuova 350 euro ai giovani del corso per intermediari finanziari

...

Assegni di studio a 10 iscritti di Economia


Dieci assegni di studio di Banca Nuova a studenti della facolt di Economia dellUniversit di Palermo. Sono stati consegnati ieri allo Steri, sede istituzionale dellateneo, alla presenza del rettore Roberto Lagalla, del direttore generale di Banca Nuova, Francesco Maiolini, del professore Francesco Faraci, titolare della cattedra di Economia degli intermediari finanziari. Proprio agli studenti del corso di Economia degli intermediari finanziari sono andati gli assegni di 350 euro ciascuno, equivalenti alla quota fissa della tassa di iscrizione alle facolt universitarie. Aprire il confronto tra insegnamento dottrinale e mondo produttivo per noi un obiettivo e un dovere - ha detto il rettore Roberto Lagalla - questa iniziativa si inserisce nel quadro di scambi e di relazioni che lUniversit ha saputo realizzare con tutti gli attori dello sviluppo economico del territorio.

ELETTROMIOGRAFIA
Dott. Giuseppe Gagliardo, Neurologo, Elettroencefalografia Via De Gasperi, 81 Palermo - 091.6702118 - 368.7536593.

ODONTOIATRIA - POSTUROLOGIA - ATM


Dental Center srl - Ambulatorio odontoiatrico e centro di posturologia del Prof. Giuseppe Mazzola medico chirurgo e specialista libero docente clinica odontoiatrica c/o dirigente chirurgia maxillo facciale Villa Sofia CTO. Cura dellarticolazione temporo mandibolare (Tecnica GELB). Smacchia i tuoi denti con una spesa di soli 50. Prenota al n. 091583689. P.zza G. Amendola, 31 PA - Cell. 3451262295 dentalcenter.srl@libero.it - www.dentalcentersrl.com.

Nella foto Francesco Maiolini (quarto da sinistra), Francesco Faraci, Fabio Mazzola, Roberto Lagalla (settimo da sinistra), Danilo Cuccia, Giovanni Gallo, Alessandro Mazziotta, Lanfranco Rubera, Silvia Santini, Giovanni Scillufo, Sergio Abbagnato, Roberto Bellomonte e Mariagrazia De Simone foto Naccari
Vogliamo sviluppare sempre meglio la collaborazione con lUniversit di Palermo ha affermato il direttore generale di Banca Nuova Francesco Maiolini - ed instaurare un rapporto stretto con gli studenti universitari, che saranno gli economisti di domani e i lavoratori di settore. Liniziativa di Banca Nuova segue lincontro organizzato nel novembre dellanno scorso tra gli studenti del corso di Economia degli intermediari finanziari e i dirigenti di Banca Nuova nella sede della direzione generale della banca. Un incontro mirato a offrire ai ragazzi la possibilit di inquadrare le conoscenze apprese nello studio in un contesto di concretezza, attraverso testimonianze "sul campo". D. P.

REUMATOLOGIA
Dr. Monica Spataro Via Croce Rossa, 33 Palermo - 091.518177.
Per le pubblicazioni su questa rubrica

Publikompass 091 6230517 - 518 - 506

30 Cronaca di Palermo

Giornale di Sicilia
Gioved 9 Febbraio 2012

la riproduzione e la utilizzazione degli articoli e degli altri materiali pubblicati nel presente giornale sono espressamente riservate

verso le elezioni. Scoma in pole position, qualcuno spera nel ripensamento di Lagalla. Misuraca disponibile

partiti

Centrodestra, buio sui candidati Tra i big c la gara a tirarsi fuori


0 Primarielontane maCannella rassicura:Aspettiamoil congressodel18, poisi vedr
Il 18 marzo si voter per scegliere il candidato del centrodestra. E c chi propone Silvio Berlusconi come capolista al consiglio comunale.

...

Noi Sud commissariato Fuori Rizzotto

lo scenario
Centrodestra

...

Giancarlo Macaluso

Misterioso centrodestra. I maggiorenti dei partiti hanno convocato le primarie per il 18 marzo, poi si sono inabissati. Silenzio. Gi puzza un po la data per le consultazioni ai gazebo cos lontana nel tempo. Probabilmente nessuno sa che pesci prendere. Ma la cosa che stupisce di pi che dopo la fiammata in cui il nome del rettore, Roberto Lagalla, era citato in continuazione assieme a quello di qualche altro, ora tutto tace. Una fonte molto vicina alla segreteria provinciale spiega: La verit che c la corsa a sfilarsi. Lentamente si va facendo strada lidea che chi diventa sindaco, senza pi laiuto di un governo amico a Roma, contestualmente sar il liquidatore del Comune. Insomma, Palazzo delle

primarie il 18 marzo PIPPO ENEA (Pid) MARIANNA CARONIA (Pid) FRANCESCO SCOMA (Pdl)
CENTROSINISTRA

primarie il 4 marzo DAVIDE FARAONE (Pd) FABRIZIO FERRANDELLI (Rete Civica) RITA BORSELINO (Sel-Pd) LEOLUCA ORLANDO (Idv) Giampiero Cannella, uno dei due coordinatori del Pdl in citt
Aquile una gatta da pelare niente male. A tal punto da spaventare? Da essere vissuta come un probabile Vietnam politico per il futuro sindaco? Non credo che questa sia una ricostruzione giusta al cento per cento - spiega Giulio Tantillo, capogruppo del Pdl al Comune -. In questo momento c chi sta lavorando per trovare una soluzione. Abbiamo il congresso convocato per il 18 di questo mese. Subito dopo avremo il nome del candidato. Il centrodestra in una fase di riflessione interna - spiega Giampiero Cannella, parlamentare nazionale, co-coordinatore del Pdl, indicato come segretario cittadino al prossimo congresso -. Si discute e si valuta e non necessariamente
TERZO POLO

GIANNI PUGLISI ?
ALTRI

GIANFRANCO MICCICH (Grande Sud) TOMMASO DRAGOTTO (Impresa Palermo) RICCARDO NUTI (Movimento 5 stelle) GIOACCHINO BASILE (ForzaNuova) GIUSEPPE MAURO (Adc) ANTONIO PAPPALARDO (Movimento civico nazionale)

bisogna farlo con polemiche e spaccature. Siamo comunque alle battute finali. Francesco Scoma, parlamentare regionale ed ex vicesindaco, appare in pole position. Negli ultimi giorni ha fatto capolino il nome di Dore Misuraca che si messo a disposizione del partito. Continua il pressing, delicato, sul presidente dellArs Francesco Cascio. Sembra tramontata la stella di Lagalla anche se qualcuno spera ancora in un ripescaggio. Anzi, i boatos dicono di un filo di dialogo fra Pdl e Ucd che non si mai interrotto e che potrebbe portare, appunto, allespressione di una candidatura tecnica, cio fuori dalle tessere dei partiti. Intanto, nel coordinamento azzurro di qualche giorno fa si cominciato a parlare di liste da presentare alle amministrative. Ed stato Tantillo a spingere per avere un elenco di nomi pesanti. A partire dal capolista. Che secondo me - ha detto ai suoi colleghi Tantillo - deve essere il presidente Berlusconi in persona. twitter @giancamacaluso

Noi Sud ha commissariato il partito a Palermo e provincia. Avendo riscontrato una condotta dannosa, poco democratica e in netto conflitto con le norme statutarie del partito - scritto in una nota il vicepresidente nazionale e segretario regionale Angelo Paffumi di concerto con il segretario federale Arturo Iannaccone sono giunti alla decisione di destituire dallincarico di coordinatore provinciale Tony Rizzotto, nominando come commissari politici Giuseppe Acanto e Nunzio Maniscalco. Rizzotto, defenestrato, non si scompone e replica: Hanno ufficializzato una decisione che avevamo assunto da tempo, anche per questo era nato il movimento Chiamalacitt. Da tempo - continua - avevo preso la decisione di abbandonare il movimento, cos come comunicato agli amici e cittadini nei due incontri del 18 dicembre 2011 e 29 gennaio 2012 presso i cinema Dante e Imperia, durante i quali stato presentato il nuovo soggetto politico denominato Chiamalacitt in vista delle prossime amministrative.
Gi. Ma.

io penso che... Ripartiamo da verde, scuole e marciapiedi

il futuro in 5 punti
Umberto Di Cristina*

crivendo questa nota ho avuto il timore di essere annoverato trai tanti che aspirano a candidarsi a sindaco della nostra Palermo. Niente di pi errato. Io preferisco le cose di cui pi appresso dir, senza perifrasi e con chiarezza precisa. Non ho trovato, per, neppure cenni nelle comunicazioni di tante persone che hanno in qualche modo posto la propria candidatura a sindaco, a prescindere dalla loro collocazione politica, sinistra, destra, centro-destra e centro-sinistra, dizioni che hanno perduto i loro valori di sapienza e conoscenza. Occorre avere consapevolezza e realizzare cose in apparenza semplici ma, invece, assai complesse e di grande difficolt, il che esige coralit di azioni amministrative, politiche e culturali, governate da uno staff che coinvolge molte competenze tecniche e giuridiche. Proviamo ad elencare almeno cinque cose da avviare e realizzare, sia pure in parte, nei primi tre anni della nuova sindacatura. Palermo una citt fortunata in qualche modo, perch del suo centro antico non si , nella sostanza, occupato ogni sindaco del passato cinquantennio. Palermo, oggetto di particolari attenzioni dall'industria edilizia, ha rivolto la sua crescita verso nord, dove hanno trovato posto circa seicentomila abitanti della nuova citt, quella che ospita la nuova e vecchia borghesia. La citt antica, quella divisa in quattro man-

Ma al nuovo sindaco servir la coralit nelle azioni amministrative


damenti da via Maqueda e da via Vittorio Emanuele, ancora sostanzialmente in salute, con attivit commerciali e religiose di primo ordine. Propongo interventi modesti, quali i rifacimenti di marciapiedi e selciati stradali, con materiali tradizionali: basole e niente asfalto. Rimettere a posto le scuole elementari e medie a cominciare da quelle ubicate nei quartieri periferici. Gli edifici scolastici siano dotati di strumenti tecnici e scientifici che li rendano efficienti e possano essere amati dai ragazzi di oggi. Le scuole sono state costruite nella maggior parte dei casi, negli anni del periodo 1920-40 e completate nel dopoguerra. I quattri-

ni necessari per il loro "ammodernamento" tecnico-scientifico non sono molti e possono essere gestiti dalle autorit scolastiche con apporti monetari sussidiari. Rifare i marciapiedi della intera citt, a cominciare da quelli periferici. un lavoro titanico che ha bisogno di molte competenze e attenzioni. I materiali lapidei dovranno essere diversi in relazione alle zone della citt e ai caratteri delle architetture e delle strade. Molti i quattrini da impiegare. Palermo abbisogna di aree a verde, di giardini, di alberi e siepi; occorre fare un piano per dotarne i quartieri, in modo che le strade diventino viali e che le aiuole non siano spazi lasciati all'abbandono e al disordine. Questo punto decisivo per cambiare il volto di Palermo: zone e quartieri possono acquistare cos ragione della loro identit. Centro urbano e lontane periferie potranno cogliere le rose profumate della bellezza. Rattoppare e talvolta rifare intere carreggiate stradali sar un compito importante; la citt potr essere attraversata con mezzi pubblici e auto private, senza averne vergogna. Si potr giudicare cos senza preoccupazioni, il passato lontano (centro storico) ed avere un tessuto della citt nuova, la cui pelle, quella del presente, potr essere realizzata da un sindaco giovane. La funzione giudiziale dei cittadini sar un modo con il quale le realizzazioni potranno essere osservate, se svelate dal fare che i candidati vorranno dare alle poche cose (difficili cose) di cui ho scritto tra le tante possibili. *urbanista

Giornale di Sicilia
Gioved 9 Febbraio 2012

la riproduzione e la utilizzazione degli articoli e degli altri materiali pubblicati nel presente giornale sono espressamente riservate

Cronaca di Palermo 31

lomicidio-suicidio in caserma DAlba voleva ritornare con la consorte, le missive senza data forse non sono state mai spedite

In 4 lettere i perch della tragedia


0 Lappuntatoleaveva scritte allamadreeallamoglie,disperato perunmatrimonioormai finito
Lappuntato potrebbe avere sentito qualcosa, una telefonata, oppure letto un sms, ed scattato il raptus di violenza. Sequestrato il nastro con la telefonata al 118 della bimba.
scorso fine settimana era stato l per aggiustare lo scaldabagno. E marted sera vi tornato per salutare le bambine. Poi per si chiuso a chiave nella camera da letto assieme alla moglie ed ha fatto fuoco cinque volte contro di lei e infine si sparato alla testa. Lappuntato potrebbe avere sentito qualcosa, una telefonata della moglie, oppure letto un sms. Per questo motivo il cellulare della donna stato sequestrato e potrebbe fornire indizi utili alle indagini. Di sicuro DAlba almeno fino alle 18 di marted appariva tranquillo. Aveva trascorso il pomeriggio assieme ad i colleghi della stazione per un corso di aggiornamento, nonostante fosse libero dal servizio. Aveva parlato con loro, scambiato qualche battuta. Ma quando entrato nella casa alla secondo piano della caserma si trasformato. La frustrazione e la depressione per un rapporto esplosa allimprovviso in un gesto che chiss per quanto tempo aveva covato. Le figlie erano nella stanza attigua e non appena hanno sentito il rumore delle pistolettate, la bimba pi grande ha dato lallarme chiamando il 118. La procura ha sequestrato il nastro della telefonata nella quale la bambina sconvolta dice che il pap ha sparato alla mamma e fornisce lesatta indicazione della caserma. La conversazione dura circa 3 minuti, durante i quali la bambina nonostante il terribile choc spiega quello che successo. Per gli inquirenti costituisce la pi completa e genuina ricostruzione dei fatti della tragedia. Anche per questo motivo marted sera il pm Nino Di Matteo ha scelto di non sentire la bambina. (*lans*)

...

Leopoldo Gargano
Una lettera alla madre e tre alla moglie. Fogli, senza data, che non ha mai spedito, oppure che gli sono stati riconsegnati. Il perch della tragedia consumata marted sera nella caserma Falde in queste missive trovate nella stanza di Rinaldo DAlba, lappuntato dei carabinieri che ha ucciso la moglie Rosanna Lisa Siciliano e poi si sparato alla tempia. Tutto stato sequestrato dai militari che conducono le indagini, coordinati dal pm Nino Di Matteo. Nella lettera alla madre, quasi una sorta di testamento, il carabiniere lascia trasparire tutta la sua frustrazione per un matrimonio che non funzionava pi. Tra le righe si capisce il suo dolore per lamore non corrisposto nei confronti della moglie, uno scoramento fortissimo che confessa alla madre e la preoccupazione di affrontare la vita senza avere al fianco la mamma delle sue due bambine. Una chiara forma di depressione, ma chi ha letto la missiva sostiene che non si evince alcun sentimento di ritorsione nei confronti di lei, colpevole di nulla, decisa soltanto a vivere la sua vita. In sostanza niente lasciava presagire che il sottufficiale impugnasse la pistola dordinanza e facesse fuoco contro la donna nellappartamento di servizio. Ancora pi esplicite le tre lettere scritte alla moglie. DAlba

o Sequestrato
il cellulare di lei per ricostruire i suoi contatti
Sopra i familiari della donna alluscita della stazione dei carabinieri. A destra Rosanna Lisa Siciliano
sembra avere un pensiero fisso: tornare assieme a lei. Ma sa che soltanto un desiderio, Rosanna Siciliano gli deve avere spiegato pi volte tutti i suoi dubbi su un possibile ritorno, capisce che il matrimonio ormai finito, naufragato tra liti e scenate, alcune a quanto sembra piuttosto violente. Ma non riesce a rassegnarsi, non vuole rifarsi una vita e, probabilmente, non tollera che lo faccia la moglie. Non chiaro se queste missive siano state consegnate alla donna o se invece lei le abbia restituite al mittente. Sta di fatto che erano nella stanza della caserma Falde dove lappuntato dormiva. Il carabiniere frequentava con regolarit lappartamento dove viveva la moglie assieme alle figlie, nello

ha 12 anni. Marted aveva dato lallarme. Uninsegnante la riporta a casa

...

E ieri la figlia pi grande andata a scuola in bici


no si aspettava che ieri andasse a scuola. Di prima mattina, a casa sua, nellalloggio di servizio della stazione dei carabinieri Falde, erano andate due insegnanti. Ma non erano state fatte entrare: la dodicenne e la sorellina di cinque anni erano infatti a colloquio con gli psicologi. Poi per la ragazzina arrivata lei, in bici. I medici le avevano dato mezzora di pausa e lei, in totale libert, ha pensato di andare a trascorrerla a scuola. In mezzo a visi amici e sconvolti come il suo. Forse le ha fatto bene, cercare la consolazione dei compagni. Inevitabili per i contraccolpi di lacrime e disperazione per gli altri, che hanno vissuto la tragedia attraverso il volto della dodicenne. Sono stati momenti molto difficili, di turbamento. Poi linsegnante di Arte e immagine ha preso con s lalunna, si caricata la bici in auto e lha riaccompagnata a casa. Ieri si appreso pure che la mamma, Rosanna Lisa Siciliano, subito prima di essere uccisa, era stata in palestra, alla Sprint di via Laurana. r. ar.

Marted sera ha avuto la freddezza e la determinazione di sfondare la porta della camera in cui si era consumata la tragedia, poi ha avuto la forza e la lucidit di chiamare il 118, dando le istruzioni necessarie per fare arrivare le purtroppo inutili ambulanze. E ieri mattina si presentata a scuola, un istituto del centro. In bicicletta. Da sola. La figlia maggiore della coppia cancellata dalla follia di Rinaldo DAlba arrivata in classe a met mattinata, a sorpresa. Lei frequenta la terza media e nessu-

lanalisi. Tutto parte da un insanabile conflitto che evolve verso la separazione. I figli? Sono le vittime viventi, serve subito un aiuto psicologico

Lopsichiatra:Ungestofolle scatenatospessodaunrifiuto
Gli omicidi-suicidi trovano quasi sempre le loro motivazioni in un insanabile conflitto di coppia che evolve irreparabilmente verso la separazione, radicalmente rifiutata da uno dei due, molto pi spesso dal partner di sesso maschile: tragedia della caserma Falde, questa lanalisi del professore Daniele La Barbera, ordinario di Psichiatria e direttore della Clinica psichiatrica dellUniversit di Palermo.

lamavo troppo e perch solo in questo modo sar sempre mia.

Ma che potenza deve avere un conflitto di coppia per arrivare alla morte? Limpossibilit di accettare la separazione fonte di unangoscia altissima, la rabbia che si accompagna al pensiero di essere abbandonato, la possibilit che il partner possa instaurare una relazione con un altro, possono fare scattare la percezione che la morte di entrambi sia un male preferibile al dolore del distacco e allumiliazione di essere stato

rifiutato. Le coppie meno colpite da emozioni patologiche continuano a litigare, mantengono un conflitto attivo anche per anni dopo la separazione, si fanno la guerra senza arrivare a episodi parossistici di violenza.

Amore e rabbia distruttiva, c un limite per i normali? Non definito e definibile. In soggetti emotivamente fragili e vulnerabili o con tendenza al discontrollo e allimpulsivit, si attivano potenti sentimenti di rabbiosit e distruttivit. Nessun rilievo viene dato ai figli e alla loro presenza? Sono le figlie le vittime viventi di questa tragedia, rischiano gravi danni nella loro vita futura se non saranno efficacemente e prontamente prese in carico in ambito psicologico. D. P.

Amare e uccidere, che amore ? Non amore, la patologia grave della relazione amorosa. Non raro, in casi simili, che lomicida affermi: Lho uccisa perch

Daniele La Barbera, ordinario di Psichiatria a Palermo

SI SEGNALANO...
RISTORANTI LA BOTTE: 091 414051. www.mauriziocascino.it

il dato. E nella met dei casi al gesto segue luccisione del partner. Lallarme dei matrimonialisti

...

Coppiechescoppiano, ogni10giorniunsuicidio
Ogni dieci giorni un padre o un marito pianificano il proprio suicidio allargato, trascinando con s nel 53% dei casi la moglie/ compagna, nel 29% dei casi uno o pi figli e nel 18% dei casi terze persone. I dati sono dellEures e circolano in una nota dellAmi, Associazione avvocati matrimonialisti italiani, a sottolineare la tragedia dellultimo omicidio-suicidio di Palermo con la situazione di vuoto sociale che lha preceduta e lha seguita: Nel nostro sistema giudiziario familiare - denuncia infatti il presidente dellAmi, Gian Ettore Gassani - non vi , dopo la disgregazione della propria famiglia, alcun percorso di sostegno psicologico in favore di figli e geni-

tori bisognosi invece di una sorta di anestesia generale al dolore, al senso di vuoto che si vivono quando non ci sono pi vie duscita e si perso tutto. Unica soluzione, preso atto che il sistema giustizia investe pochissimo sul versante familiare nella specializzazione di addetti ai lavori, nel potenziamento dei servizi sociali e dei centri antiviolenza, lintroduzione obbligatoria della mediazione familiare prima, durante e dopo le separazioni e i divorzi: va ricordato che laumento delle separazioni e dei divorzi in Italia direttamente

proporzionale allaumento delle stragi in famiglia. Separazione, divorzio, e la tragedia di Palermo conferma il trend negativo secondo cui - questi i dati dellAmi - in Italia si consuma un omicidio in famiglia ogni 2 giorni, 2 ore, 20, 40. Non si ferma la scia di sangue fra le mura domestiche, il marito che spara alla moglie davanti alle figlie, il bimbo gettato nel Tevere dal padre sono lennesima riprova della totale solitudine in cui si trovano molti coniugi alle prese con la fine del loro matrimonio.
D. P.

32 Cronaca di Palermo

Giornale di Sicilia
Gioved 9 Febbraio 2012

la riproduzione e la utilizzazione degli articoli e degli altri materiali pubblicati nel presente giornale sono espressamente riservate

ditelo a rgs. Allinterno c pi freddo che fuori, i nostri figli si ammalano, lamentano i genitori. Alla Gregorio Russo caldaia accesa tra una settimana

Libri, guanti e scaldini Cos si fa lezione nelle scuole-freezer


0 Aulealgelo inmolti plessi,dallaperiferiaalcentro
Non purtroppo una novit ma in questi giorni di freddo-record i guasti agli impianti delle strutture scolastiche diventano una vera emergenza.
vrebbero finire entro la settimana e accendere la caldaia, conferma a Ditelo a Rgs Salvatore Maniscalco, responsabile impianti organizzativi del settore Edilizia scolastica. E aule al caldo entro oggi anche al plesso Serpotta al Borgo, grazie alla donazione di quattro pompe di calore per i bambini della materna. Qui abbiamo sistemato il sistema antincendio al piano terra, quindi sar possibile ospitare pi delle 99 persone previste per legge, aggiunge Maniscalco, mentre il dirigente del Coime Francesco Teriaca, annuncia di poter mettere in cantiere un progetto di adeguamento dei locali della mensa. Da venerd squadre del Coime e di Amg in azione anche alla materna Maritain a Borgo Nuovo, dove sono state individuate tre perdite. Il freddo insopportabile e mia figlia a casa con la bronchite denuncia un pap, Vincenzo Leone. Tempi molto pi lunghi invece per il ripristino del riscaldamento all'elementare Mattarella e alla materna di via del Bassotto, entrambe a Bonagia. Fanno parte di un progetto di manutenzione che stato bandito, ma la cui gara si espleter il 3 maggio prossimo - spiega Maniscalco -. Se tutto andr per il meglio, potremo fare i lavori in estate e garantire il riscaldamento il prossimo anno. In via del Bassotto, per una soluzione pi rapida, il Comune assicura che verificher la possibilit di aumentare la potenza dell'impianto elettrico per sostenere l'accensione delle stufe e che, attraverso una termocamera, si cercher di individuare le perdite dell'impianto. (*altu*)

...

Alessandra Turrisi

Otto o dieci gradi nelle aule e nei corridoi, attraversati da spifferi e umidit. Praticamente la stessa temperatura che c' all' esterno, in alcuni casi anche meno. Allora, per combattere il freddo, non restano che rimedi antichi come scaldini, bottigliette con acqua calda e stufette elettriche, in teoria vietate dalle norme sulla sicurezza, ma ammesse per amore della sopravvivenza. Un fenomeno, quello delle scuole-freezer, che attraversa tutta la citt, dai quartieri periferici Bonagia e Borgo Nuovo al centro storico e Borgo vecchio, passando per la Zisa e piazza Europa. Pi di una ventina di istituti a Palermo non hanno impianto di riscaldamento o lo posseggono vecchio e pieno di perdite, oppure l'impianto nuovo ma non ancora collaudato o incompleto. Il Comune sta mettendo in atto alcuni interventi per alleviare i disagi per intere scolaresche e centinaia di insegnanti e personale non docente costretti a lavorare in assetto da neve. I tecnici di Amg, su mandato del capoarea Infrastrutture del Comune, Valentina Vadal, stanno intervenendo sull'impianto della media Gregorio Russo di Borgo Nuovo, danneggiato da lavori comunali all'esterno della scuola e che potr essere riattivato solo parzialmente. Do-

1 Linsegnante Elvira De Simone in classe come sulla neve, alla Mattarella. 2 Ancora alla Mattarella, Rita Anselmo abbraccia il termosifone... spento. 3 Margherita Santangelo, direttrice della materna di via del Bassotto. PETYX

bonagia. una delle situazioni pi gravi, la preside Vella sollecita una ristrutturazione generale, perch i problemi sono tanti

...

RimedifaidateallaMattarella: bottigliedacquacaldaecoperte
sono gelidi come le aule e spesso gli insegnanti decidono di far studiare gli alunni tutti intorno ad un tavolo per riscaldarsi meglio. Tanti i rimedi fai da te che gli alunni mettono in atto per sentire meno freddo possibile. C' chi utilizza uno scaldino elettrico caricato di mattina presto, chi riempie le bottiglie di acqua calda per scaldarsi le mani. Tutti rimedi che hanno per poche ore di autonomia. Alle dieci si ritorna a battere i denti. La soluzione migliore - racconta Martina, della terza media - quello di portarsi una copertina da casa per metterla sulle gambe. A protestare sono gli studenti spesso costretti a perdere ore di lezione a causa di frequenti raffreddori ed influenze. Lavorare con temperature

Termosifoni spenti da troppo tempo anche all'istituto comprensivo Piersanti Mattarella, nel quartiere Bonagia. Le basse temperature che si sono registrate in questi ultimi giorni a Palermo di certo non aiutano gli alunni della materna, elementare e media che quotidianamente studiano indossando cappotti, cappelli, sciarpe e guanti. I corridoi

polari d'inverno e molto elevate in estate difficoltoso - ha raccontato a Ditelo a Rgs la preside della struttura, Francesca Vella in questi ultimi giorni ha fatto moltissimo freddo. Abbiamo pi volte misurato le temperature all' interno delle classi e poi anche fuori nel cortile. Spesso ci sono pi gradi all'esterno che all'interno. E che ci sia freddo lo sanno benissimo anche i piccoli studenti dell'asilo. I movimenti sono pi impacciati se si indossano strati di maglie e cappotti, disegnare diventa quindi per loro difficile. I guanti mi danno molto fastidio - dice Giulietta, una bim-

ba delle elementari - non riesco ad impugnare bene la penna e di conseguenza scrivo in brutta scrittura. Se li tolgo sto peggio perch le mani diventano freddissime. Preoccupati per la salute degli alunni sono i genitori. I miei figli sono pi volte al mese a casa con la febbre - racconta ancora a Ditelo a Rgs Marcella Napoli, mamma di due alunni del Mattarella - non si pu avanti cos, l'inverno ancora lungo. In attesa della riparazione dei guasti al sistema termoelettrico continuano per gli studenti le lezioni tra cappotti, sciarpe e mani gelate. (*sara*) Sabrina Raccuglia

materna di via del bassotto. Molti bambini influenzati da settimane via pier delle vigne. Pompe di calore in aula, ma molti altri disagi

...

Una classe decimata dalfreddoaBonagia: assenti20alunnisu22


I genitori, preoccupati per la salute dei figli costretti al freddo nelle proprie aule, soprattutto in questi giorni di grande gelo, chiedono una soluzione urgente. Per tutto l'inverno i riscaldamenti non sono mai stati accesi. La situazione tragica. A scuola stamattina (ieri, ndr) non c'era quasi nessuno. In classe c'erano solo quattro bambini. Mio figlio ieri tornato a casa stanco perch i bambini fanno attivit motoria tutto il giorno pur di riscaldarsi, dice Domenico D'Acquisto. La bambina della signora Antonietta Marchetta ha quattro anni e da venti giorni a casa con il raffreddore e l'influenza. C' freddo in tutte le classi. Alcuni bambini sono finiti in ospedale con polmoniti e bronchiti. Vestiamo i nostri figli come se dovessimo andare in montagna a sciare. Li copriamo dalla testa ai piedi e cos rimangono in clas-

Alla materna di via del Bassotto a Bonagia, bambini dai 3 ai 5 anni sono costretti a stare in classe con addosso cappotti, sciarpe, guanti e cappellini perch la scuola, nonostante le tante segnalazioni e le promesse di riparare il guasto all'impianto, sono ancora prive di riscaldamenti. I genitori si sono autotassati per l'acquisto di stufe elettriche ma queste non bastano a riscaldare ambienti tanto grandi. La sezione B stata letteralmente decimata, su ventidue bambini in questi giorni erano presenti solo in due. Gli altri, a casa influenzati, a letto con la febbre. Nel pomeriggio - spiega la maestra Lucia Manasseri - organizziamo attivit extrascolastiche, ma nelle ore pomeridiane c' ancora pi freddo per i bambini. Si preferisce allora far fare loro attivit motoria all'interno dell'aula per combattere il freddo.

se, dice ancora la signora Marchetta. Francesco Maniscalco, responsabile comunale all'Edilizia Scolastica, promette un sopralluogo ed un intervento rapido qualora con l'uso di una termocamera venissero individuate le relative perdite all'impianto. Qualora il problema necessitasse di un intervento pi radicale dice Maniscalco - chiederemo di innalzare il carico di energia elettrica. All'interno della scuola infatti in questi giorni impossibile accendere le stufe elettriche contemporaneamente in tutte le classi perch il sovraccarico dell' energia elettrica fa saltare continuamente la luce. E oltre alla mancanza dei riscaldamenti, altri disagi. Bagni rotti, senza acqua calda. Dopo i laboratori di manipolazione, durante i quali i bambini lavorano con colori e materiali plasmabili, le maestre preferiscono far pulire le mani ai bambini con salviettine umidificate e non con l'acqua gelida. Ventotto bambini inoltre, sono costretti a servirsi dell'unico bagno agibile nella scuola e costretti a fare la coda davanti alla porta del bagno nell'ora di ricreazione, indistintamente maschi e femmine. (*ac*)Anna Cane

...

AllaSerpottafinalmenteilcaldo grazieaunadonazioneprivata

Finiti i disagi, causati dalla mancanza di impianti di riscaldamento, per la scuola materna ed elementare Giacomo Serpotta di via Pier delle Vigne, che fa parte dell'istituto comprensivo statale Federico II. Il 7 febbraio, grazie ad una donazione, una squadra del Comune ha installato le pompe di calore nelle classi. Adesso finalmente i bambini possono togliere sciarpe, guanti e cappotti. Una buona notizia per una scuola che purtroppo nel degrado pi assoluto, commenta Marianna Vaccarello, vicepreside del Federico II. Infatti da settembre i bambini che frequentano le classi primarie, a causa dell'assenza di una scala antincendio, sono stati trasferiti all'istituto Federico II. Questo poich per legge all'interno di un istituto senza scala di emergenza non possono essere presenti pi di 99 persone tra studenti, insegnanti, personale e dirigente scolastico. La situazione per ha generato notevoli pro-

Il preside della Serpotta Francesco Santonocito in un'aula climatizzata


blemi all'istituto comprensivo poich per ospitare i bambini della scuola elementare, anche le aule adibite a laboratori sono diventate classi. E cos l'aula professori e l'aula magna, riempite anchesse di banchi e studenti. Altro problema riguarda l'ascensore dell'istituto Federico II che da dicembre guasto e nonostante le numerose segnalazioni, fatte al Comune dai dirigenti e dai genitori, nessuno ha ancora risolto il problema. A peggiorare le condizioni degli istituti Giacomo Serpotta e Federico II la mancanza di finanziamenti: da oltre sei anni il Comune non d pi fondi alle due scuole, che non riescono pi ad acquistare neppure la carta igienica. (*auf*)Aurora Fiorenza

cinema. La minaccia fantasma riapproda nelle sale. E ad aprile atteso Titanic

Gioved 9 Febbraio 2012

...

Fascino 3D: domani torna la saga di Guerre stellari


I film amati da una generazione rivivono per i giovani di oggi grazie alla tecnologia tridimensionale, sfruttati ancora dall'industria cinematografica che, dopo la prima nelle sale, gli Oscar e i festival, l'home video, i passaggi in tv ricolloca sul grande schermo film costati milioni. stato il caso, di successo, del Re Leone. Domani esce in circa 200 copie Star Wars - La minaccia fantasma, il 6 aprile in contemporanea mondiale l'atteso Titanic cui lavora da tempo James Cameron. E ancora nel 2012 arriver Top Gun. A novembre ha fatto sensazione il primo posto al botteghino americano per Il Re Leone, il film d'animazione

la riproduzione e la utilizzazione degli articoli e degli altri materiali pubblicati nel presente giornale sono espressamente riservate

Una scena de La minaccia fantasma


del 94, ormai tra i classici Disney, vincitore di due Oscar (tra cui migliore canzone, cantata da Elton John) che la Disney ha fatto riuscire per una platea

di giovani che di quella storia commovente del cucciolo Simba non avevano quasi sentito parlare. E anche in Italia il test ha avuto un buon successo. Ora la Fox a provarci e con due titoloni, uno dei quali tra gli eventi pi attesi dell'anno cinematografico, Titanic, con un giovanissimo Leonardo DiCaprio e con Kate Winslet. Intanto in quasi 200 copie domani tornano in 3D i cavalieri Jedi di Episode 1, il quarto film in ordine di uscita della saga Guerre stellari, il primo in ordine di storia, prequel della favola fantascientifica contemporanea ideata da George Lucas. Star Wars, concepito in trilogie e La minaccia fantasma il primo titolo della seconda, del 99 ed il capitolo della saga che ha avuto pi successo, rilanciandola 15 anni dopo il mitico Guerre stellari. Se riuscir nel bis non ipotizzabile, certo per che Lucas proseguir nel rieditare in 3D tutta la saga negli anni a venire.

festival. Dopo il successo della scorsa edizione leterno


Nonostante la prove siano gi iniziate allAriston, sul MolleggiatoMorandi garantisce: Non sappiamo cosa dir, n se sar in tutte le prime quattro serate. Per ci sar spesso. Adriano unico. Emanuela Castellini
roma

ragazzo si rimette in gioco con quella al via il 14


un'et diversa, il Festival della canzone italiana inizia nel 1958, quando avevo tredici anni e Domenico Modugno cantava e incantava con Nel blu dipinto di blu.

lIncognita.

Morandi, il ritorno. Leterno ragazzo si rimette in gioco organizzando/presentando, per il secondo anno consecutivo, il Festival della Canzone Italiana, al via su Raiuno marted. Tra piccoli e grandi colpi di scena, lui che sembra andare sempre a cento all'ora (beh, non proprio, faccio solo 7 chilometri al giorno) sta mettendo a punto un Sanremo che incuriosisca e diverta. C Papaleo, l'outsider che non ti aspetti; c Ivana Mrazova, ancora non si capisce se bella statuina o valletta spigliata; ci sono Luca & Paolo ma anche Canalis e Belen per un passaggio di testimone; ci sono Alessandro Siani e Geppi Cucciari per assicurare la risata. Anche la lista degli ospiti si allunga sempre di pi: il venerd arriva Sabrina Ferilli, che ritorna al festival dopo averlo condotto, nel 96, insieme a Pippo Baudo; mentre il gioved la volta della campionessa di nuoto Federica Pellegrini, e dei ct della Nazionale di calcio Prandelli e Capello, sabato i Cranberries. E su tutto e su tutti Adriano Celentano,

Allora Morandi, partiamo proprio da Celentano. Abbiamo una scaletta... come dire?, verbale: sapremo solo nel pomeriggio in che punto della serata vorr intervenire. Non sappiamo cosa dir, n se sar in tutte le prime quattro serate. Per ci sar spesso. Adriano unico. Chi riesce a smuovere tanto interesse come lui? Ogni volta che arriva sorprende. Per me questo Sanremo sar ricordato in gran parte per Celentano.

Gianni Morandi con Ivana Mrazova, partner al festival

Una scaletta solo verbale con Adriano: lui una garanzia e anche unincognita
Ha voluto Papaleo al suo fianco. Ieri ci ha detto che era raggiante quando glielo ha annunciato. Tanto che all'inizio non ci credeva. Per Rocco il Festival un mito, un rito che ha sempre officiato in famiglia, con sua madre. Rocco uno che sa far sorridere, canta, recita, mi piace averlo come compagno di viaggio. E poi un esperto di musica, in particolare dagli anni Sessanta in poi. Ma per me, che ho

Certo, il Festival non riesce pi a cambiare il modo di far musica nel nostro Paese, ma a lanciare cantanti che diventino dei numeri uno, ce la far ancora? Io credo che sarebbe ben poca cosa la musica italiana nel mondo senza Sanremo. Ieri come oggi. Nellultimo trentennio, ad esempio, penso a Bocelli, a Ramazzotti, a Zucchero, alla Pausini. Per non parlare di Vasco Rossi. Son partiti da qui. La serata del gioved sar dedicata ai duetti con cantanti stranieri che interpreteranno, accanto ai concorrenti, brani della nostra storia musicale. Canter anche lei? S, probabilmente proprio gioved. I duetti daranno un tocco di internazionalit. Lei stata bravissimo con i tempi, lo scorso anno. Si ripeter o dobbiamo aspettarci un festival pi lungo? No, no tranquilli: la durata sar come quella dello scorso anno. Certo per, a pensarci bene.... A pensarci bene...? Mah, c l'incognita Adriano.... (*ec*)

Morandi: Il mio Sanremo


un fiore, La met dell'ombra sono tutti brani creati da Merola, mentre Stanze del pugliese Enrico Morelli.

stasera a palermo. A colloquio con il coreografo Michele Merola che propone al Teatro Dante il suo nuovo spettacolo Con le labbra dipinte

Una suite per danzare i conflitti del quotidiano


Daniela Cecchini
palermo

Sono interessato a raccontare contenuti emotivamente densi che riguardano la quotidianit, i conflitti, i rapporti umani.

Con le labbra dipinte, in scena questa sera al Teatro Dante per la rassegna Danzautore, il titolo dello spettacolo che riporta in citt Michele Merola e la sua MMCompany. Gi ospite per Palermo in Danza nel settembre scorso, il coreografo ha condotto in dicembre il primo degli stage formativi previsti parallelamente al cartellone da Santina Franco, direttrice della rassegna. Formazione classica con Liliana Cosi e Marinel Stefanescu, passione per la danza contemporanea, Michele Merola ha fondato nel 1999 la MM Company, premio Danza e Danza 2011, una compagnia con la quale offre spazio anche ad

Nella vostra citt gli scambi artistici sono sempre di grande intensit
altri giovani coreografi della scena italiana. Suite italiana infatti il sottotitolo che fa da cornice alle quattro coreografie che vedremo. Lo spettacolo raccoglie tematiche che musicalmente si ricollegano alla tradizione italiana, spiega Merola. Le coreografie del progetto Suite italiana, per quanto diverse tra loro, sono firmate da coreografi italiani che risiedono all' estero. A cunzegna, Storia di

Com' attualmente la vita di un coreografo in Italia? Con grandi problemi di visibilit, visto che mancano i teatri e gli spazi dove mostrare il proprio lavoro. Si preferiscono gli assoli e i duo perch pi semplici da mettere in scena. Io invece non riduco l'organico della Compagnia per poter portare avanti non solo me stesso come coreografo ma anche i ballerini. Una scelta sostenuta anche da Matteo Levaggi e Mauro Astolfi, anche loro ospiti di Danzautore. La MM Company in un suo spettacolo. foto rosellina garbo Che genere di danza contemporanea la sua?

Con Palermo lei ha gi avuto diverse esperienze e in differenti contesti artistici cittadini. Ho creato parte delle coreografie di I have a dream, con Luciano Cannito e questo ha avviato un rapporto splendido con il Corpo di Ballo del Teatro Massimo. Durante gli stage di formazione ho avuto modo di conoscere molti allievi siciliani e di notare parecchi talenti. Palermo un luogo dove sento di avere scambi di grande intensit. Spero perci di avere nuove occasioni per tornare. In scena questa sera danzeranno Vincenzo Capezzuto, Enrico Morelli, Giovanni Napoli, Stefania Figliossi, Michele Barile, Paolo Lauri e Lorenza Vicidomini. (*dc*)

34 Spettacoli

Giornale di Sicilia
Gioved 9 Febbraio 2012 la riproduzione e la utilizzazione degli articoli e degli altri materiali pubblicati nel presente giornale sono espressamente riservate

teatro. A Noto, a Messina (da oggi) e a maggio a Catania lattrice palermitana recita La commedia di Orlando dalla Woolf

Ragonese un po uomo un po donna Avevo voglia di tornare in scena


Volevotornare al teatro dopo tre anni di solo cinema,racconta lattrice, 31 anni a maggio. Quando ho cominciato Palermo era molto stimolante.

inbreve
su una rivista

...
noto

Vincenzo Giannetto
Mi sono appassionata al teatro perch ho avuto la fortuna di nascere a Palermo. Il sipario di velluto rosso si appena chiuso a Noto e Isabella Ragonese ha smesso i tanti panni del suo personaggio, un po' uomo un po' donna, ne La commedia di Orlando, tratta dal romanzo di Virginia Woolf per la regia di Emanuela Giordano. Sembra facile, a vederla, stare sul palco per un'ora e cinquanta senza mai un'esitazione ma questione di talento e Isabella ce l'ha. Se ne sono accorti anche a Berlino, inserendola per il premio Shooting star, talento eu-

o laaspettaberlino
dove ricever un premio come talento europeo
ropeo dellanno su venticinque candidati, alla rassegna dellOrso d'oro che parte oggi e si chiuder domenica 19. Volevo tornare al teatro dopo tre anni in cui ho fatto solo cinema - racconta Ragonese, 31

Isabella Ragonese in un momento de La commedia di Orlando che sta portando in tourne in Italia
anni a maggio - e questa opportunit di proporre Orlando mi sembrata bellissima. Quando ho cominciato, negli anni 90, a Palermo ho avuto l'occasione di fare laboratorio, di vedere tanto teatro, stimolante per un'adolescente. cos che ho scelto di fare l'attrice. La popolarit che le ha dato il grande schermo, da Tutta la vita davanti di Paolo Virz all'ultimo Il giorno in pi con Fabio Volo, ha gi avuto un merito importante: aver richiamato tanti ragazzi al Teatro Vittorio Emanuele di Noto nel cartellone allestito dal direttore artistico Corrado Russo. Il teatro mettersi in gioco ogni sera - continua lattrice palermitana -, una sfida ma bel-

lo proprio per questo. Lho imparato nella mia citt e non lo dimentico. Ci divertiamo e ci emozioniamo, gli attori ed i musicisti. C una primavera del teatro siciliano? Forse, di sicuro c tanta passione per questo mondo e lho ritrovata anche a Noto. Sulle spalle di Isabella c' il peso dello spettacolo come su quelle di Orlando c' la nobile responsabilit di dover sfamare le bocche della sua servit. Quando Orlando si sveglia e chiede cosa sia successo nei cent'anni in cui ha dormito, si sente rispondere che tutto stato come al solito: guerre, lotte di potere e devastazioni. Quel che resta l'io, l'identit di uomo e donna che in Orlando cambiano apparentemente senza un perch. In scena si ride, si canta e si riflette contro i pregiudizi di chi crede che le femmine istruite tanto non lo trovano il marito e che la donna di testa donna molesta. Orlando digerisce i tradimenti d'amore e d'amicizia e spera che la sua quercia, alla fine attecchisca. E in fondo, chi ha paura di Virginia Woolf? Isabella no di certo. Davanti al camerino c' Samuel, il frontman del gruppo torinese dei Subsonica, che aspetta pazientemente e poi la chiama: Abbiamo prenotato il ristorante, si fa tardi. Vita d'attrice, la tourne prosegue fino a sabato a Messina per poi tornare a Catania dal 22 al 27 maggio. Per Isabella, per, in agenda c' subito lappuntamento di Berlino.

Giovanna Mezzogiorno va dal Garante per la foto del figlio


Giovanna Mezzogiorno, tramite il suo avvocato, ha fatto una segnalazione al Garante della protezione dei dati personali ed all' Ordine dei giornalisti poich il settimanale Vanity Fair ha pubblicato una foto rubata in cui appaiono i suoi figli e di uno dei quali si mostra il volto non oscurato.

...

teatro

Sbarca a Parigi la Trilogia di Emma Dante


Sbarca a Parigi La trilogia degli occhiali di Emma Dante, al Teatro del Rond Point fino al 19 febbraio. Dopo Parigi, lo spettacolo viagger ancora, da Bolzano a Messina, con un altro passaggio in Francia, a Marsiglia, dall'8 al 12 maggio.

...

televisione

Il tredicesimo apostolo avr un seguito


Avr un seguito Il tredicesimo apostolo, la serie prodotta dalla Taodue con Claudia Pandolfi e Claudio Gio, la cui prima stagione marted ha chiuso in bellezza su Canale 5, registrando 6 milioni 77 mila telespettatori pari al 22.02% di share.

...

CABARET
TEATRO AL CONVENTO Sotto sotto c qualcosa con Giovanni Nanfa, Antonio Pandolfo, Giuseppe Giambrone, Massimo Melodia Venerd 21,30 Sabato 22,30, Domenica 18,30 Prenotazioni: 0916376336.

teatri
teatro biondo Via Roma, 258 - Tel. 091.7434341 Sala Strehler Il Battaglia e il Lumachi di Salvo Licata Regia Mauro Avogadro Con Paride Benassai e Giancarlo Cond Ore 21,00. teatro biondo Via Roma, 258 - Tel. 0917434341 Macbeth di William Shakespeare adattamento e regia Oh Tae-Suk ore 17,00. teatro bellini Tel. 0917434312 - 0917434341 Le sedie di Eugne Ionesco con Nello Mascia, Galatea Ranzi Regia: Pietro Carriglio Ore 17,00.

CircO
Moira orfei Carini Centro commerciale Poseidon Dal 21 gennaio al 19 febbraio Info: 3335498227 - 3403666524 www.moiraorfei.it

musica
teatro ccpagricantus Via N. Garzilli, 89 John De Leo 9 febbraio, ore 21,30 Botteghino: 091/309636 online: www.agricantus.org Assessorato Regionale Turismo Sport Spettacolo.

teatro comico
teatro ccpagricantus Via Garzilli, 89 Agostina Somma Figlia di un Dio burlone 10, 11, 12 febbraio ore 21,30 botteghino: 091309636 online: www.agricantus.org Assessorato Regionale Turismo Sport Spettacolo.

Gioved 9 Febbraio 2012

a cura di PK Publikompass

Speciale Ortofrutta a Berlino 35

liniziativa. Diciannove aziende e 14 prodotti partecipano alla Fruit Logistica in corso fino a domani nella capitale tedesca

Fiere. Leccellenza siciliana in vetrina per tre giorni


Tralenovitdiquestanno, lorganizzazionediincontricon operatoricommerciali eimportatoridelsettore

iciannove aziende partecipanti e quattordici prodotti siciliani, tra Dop e Igp, in mostra. Sono i primi numeri relativi alla fiera pi importante, di livello internazionale, dedicata all'ortofrutta. Si tratta della Fruit Logistica, che si svolge da ieri e fino a domani, e che nel suo nome ha gi insito lo scopo. Ovvero quello della collocazione della frutta sul mercato. Sede sempre la Germania, Berlino. Tra le novit di quest'anno per la Sicilia, che ha registrato un nuovo prodotto ortofrutticolo riconosciuto dall'Unione Europea, la Ciliegia dell'Etna Dop, l'organizzazione di eventi dedicati esclusivamente ad incontri con operatori commerciali ed importatori. Si tratta - afferma l'assessore alle Risorse agricole e alimentari, Elio D'Antrassi - di una prestigiosa vetrina specializzata e di un punto di riferimento consolidato per operatori, giornalisti ed esperti di settore. La Fruit Logistica rappresenta quindi una straordinaria occasione di promozione e di rilancio internazionale per la produzione ortofrutticola siciliana. Dopo anni di impegno finalizzati a comunicare la qualit e a promuovere i prodotti, adesso sensibilmente cresciuta sia l'immagine che il valore delle nostre tipicit. L'attivit dell' Assessorato agisce sul fronte della promozione e offre il supporto dell'Amministrazione stimolando il contatto con i potenziali compratori. Ampia visibilit sar data alle produzioni regionali biologiche anche grazie alla partecipazione, per la prima volta, dei consorzi di valorizzazione dei prodotti certificati BIO. Del resto - commenta Rosaria Barresi, dirigente generale

del Dipartimento Regionale degli Interventi Strutturali per l'Agricoltura dell'assessorato Risorse Agricole ed Alimentari - quella di produrre biologico in Sicilia una scelta naturale e virtuosa. Nella nostra Isola produciamo in biologico grazie ad una marcia in pi che data dalle condizioni pedoclimatiche particolarmente favorevoli che assicurano il binomio sanit-qualit organolettica. Quindi non solo gusto e bellezza della frutta, ma anche sanit di prodotto, a tutela del consumatore e dell'ambiente. Inoltre, per chi visiter lo stand dedicato alle produzioni di qualit siciliane (hall 4.2/C17), sar possibile scoprire virtualmente territorio, aziende e prodotti attraverso un sistema informativo di tipo interattivo messo a punto grazie ad una collaborazione fra l'Assessorato Risorse Agricole e l'Universit di Palermo, Dipartimento Dicgim. Sono diciannove in tutto i Consorzi di tutela e le organizzazioni di produttori partecipanti spiega Giuseppe Calagna, dirigente del Servizio IV, che coordina e organizza la manifestazione e gli eventi ad essa correlati . Sono stati selezionati su criteri di imprenditorialit e valenza qualitativa. Anche la variet delle tipologie di prodotto importante. Si pensi, a titolo esemplificativo, ai pomodori o agli ortaggi in genere: c' solo l'imbarazzo della scelta in termini di dimensioni, colori, possibilit di utilizzo. A realizzare l'informazione interattiva il Dipartimento di Ingegneria Chimica, Gestionale, Informatica, meccanica, (Dicgim) guidato dal prof. Carmelo Sunseri, in un progetto di ampio respiro realizzato insieme ai tecnici dell'Assessorato. L'utenza potr collegarsi al territorio anche virtualmente, attraverso iphone e ipad.

La dirigente regionale Rosaria Barresi e lassessore regionale alle Risorse agricole e alimentari Elio DAntrassi

La lungimiranza dell'Assessorato nel voler realizzare questo progetto tramite convenzione dice il professore Antonio Gentile, responsabile di InformAmuse srl, lo spin-off operativo del Dicgim dimostra che possibile instaurare fra enti pubblici ed istituti di ricerca progettualit grazie alle quali l'innovazione tecnologica viene concretamente trasferita al territorio anzich rimanere relegata all' interno dei laboratori. Ecco i prodotti siciliani Dop e Igp che verranno degustati durante il corso della Fruit Logistica: arancia rossa di Sicilia Igp, cappero di Pantelleria Igp, uva da tavola di Canicatt Igp, pesca di Leonforte Igp, limone di Siracusa Igp, limone interdonato di Messina Igp, carota novella di Ispica Igp, uva da tavola di Mazzarrone Igp, pomodoro di Pachino Igp, oliva da mensa Nocellara del Belice Dop, ciliegia dell'Etna Dop, pistacchio verde di Bronte Dop, ficodindia dell'Etna Dop, arancia di Ribera Dop.

...

Il biologico? Una scelta non solo di premialit


Gli incentivi all'agricoltura biologica nell'ambito delle misure agroambientali costituiscono una risorsa finanziaria di notevole supporto per l'imprenditoria rurale; sufficiente considerare che oltre il 40% della spesa dei Psr (Programmi di Sviluppo Rurale delle regioni europee) dedicata alla tutela e al miglioramento dell'ambiente e dei prodotti. All'agricoltura biologica si affianca anche la politica di sostegno alla qualit dell'origine e della tradizione, in virt della quale l'Europa premia tutte le produzioni che esprimono grandi contenuti di valenza territoriale attestate dai marchi DOP e IGP, e in Sicilia gli esempi sono tanti. Produrre in biologico sostiene Rosaria Barresi, dirigente generale del dipartimento degli interventi strutturali in agricoltura per la Sicilia non soltanto questione legata alla premialit o al sostegno pubblico: una scelta precisa, centrale e individuale degli operatori. Il territorio e le condizioni pedoclimatiche siciliane sicuramente rappresentano fattori primari predisponenti del ciclo produttivo che determinano scelte colturali e pratiche agronomiche di grande rispetto ambientale; si ottengono alimenti che sono spesso caratterizzati anche da attrattive organolettiche che li distinguono dai prodotti convenzionali, spesso pi omologati o standardizzati. Secondo Elio D'Antrassi, Assessore regionale alle risorse agricole e alimentari, le produzioni di qualit hanno determinato dei fiorenti canali di esportazione di tradizione ormai secolare, specialmente verso gli Stati Uniti, dove esiste una domanda specifica. La Sicilia investe in termini di spesa per creare condizioni che pongano questa regione in una posizione di avanguardia nell'innovazione e nell'integrazione delle filiera produttive: basti pensare a interventi come i Pif (progetti integrati di filiera) che si avvalgono di risorse comunitarie o progetti che interessano lo sviluppo delle aree mercatali in un'ottica di centralit logistica med-hub e di connessione fra porti e aeroporti.

36 Televisione
FILM 24 ORE

Giornale di Sicilia
Gioved 9 Febbraio 2012

Vizi5,di famiglia CANALE 23.35


|1 | Il regista di Harry ti presento Sally, Rob Reiner, firma ancora una commedia spumeggiante, minore, ma che comunque diverte. Sarah Huttinger ha accettato di sposare il fidanzato Jeff, ma terrorizzata di quello che sta per fare. Anche perch scopre che la sua famiglia potrebbe aver ispirato il libro e il film Il laureato...
REGIA ROB REINERCON JENNIFER ANISTON, KEVIN COSTNER, SHIRLEY MACLAINE, MARK RUFFALO- COMMEDIA USA 2005.

The Mangler - La macchina...


ITALIA 1, 4.05

Il campione
RETE 4, 16.15

|1 | Un horror di Tobe Hooper (Non aprite quella porta), da un racconto di Stephen King. In una sperduta cittadina del Maine, il vecchio storpio Gartley ha fatto fortuna sacrificando vergini operaie a una gigantesca stiratrice. Ma un poliziotto...
REGIA TOBE HOOPERCON ROBERT ENGLUND, TED LEVINE, DANIEL MATMOR, DEMETRE PHILLIPS, VANESSA PIKE, LISA MORRIS, VERA BLANCKER- HORROR USA 1995.

|1 | Per dimostrare al figlio che ancora un campione, un ex pugile menomato da una lesione al cervello accetta di risalire sul ring contro un pugile giovane. Vince, ma a caro prezzo. Rifacimento del celebre film omonimo di King Vidor (1931) che procur un Oscar a Wallace Berry. Zeffirelli commuove gli spettatori con il metodo pi tradizionale: fa piangere gli attori
REGIA FRANCO ZEFFIRELLICON JON VOIGHT, FAYE DUNAWAY, ARTHUR HILL, RICKY SCHROEDER- DRAMMATICO USA 1979.

Crepa padrone... tutto va bene RETE 4, 2.30


|1 | Jean-Luc Godard firma, con Jean-Pierre Gorin, un dramma sulla lotta di classe tra fabbrica, politica e amore, con lallora impegnata Jane Fonda e Yves Montand. Due giornalisti, legati da un rapporto sentimentale, vanno in una fabbrica occupata per lavoro.Ma vengono trattati dagli operai come fossero padroni e...
REGIA JEAN-LUC GODARD, JEAN-PIERRE GORINCON JANE FONDA, YVES MONTAND- DRAMMATICO FRANCIA/ITALIA 1972.

complicato CANALE 5, 21.10


|1 | Jane e Jake Adler hanno tre figli ormai grandi e sono divorziati da dieci anni. Lei gestisce con successo una caffetteria a Santa Barbara, lui prova a gestire la nuova moglie, di venticinque anni pi giovane e il capriccioso figlio di lei.
REGIA NANCY MEYERS CON MERYL STREEP, STEVE MARTIN, ALEC BALDWIN, JOHN KRASINSKI, LAKE BELL - COMMEDIA USA 2009.

The24.00 Exorcism of Emily Rose RETE 4,


|1 | Da un fatto realmente accaduto (che aveva ispirato liberamente un precedente film, infatti era diventato Audrey Rose), un dramma thriller avvincente e inquietante che racconta il fatto attraverso flash-back. Abbandonata la campagna per frequentare il college, Emily Rose vittima di una spaventosa allucinazione...
REGIA SCOTT DERRICKSONCON JENNIFER CARPENTER, LAURA LINNEY, TOM WILKINSON- THRILLER USA 2005.

RAI UNO
6.00 EURONEWS NEWS Il telegiornale europeo 6.10 UNOMATTINA CAFF ATTUALIT Conduce Guido Barlozzetti. Un magazine di intrattenimento con notizie e curiosit da tutto il mondo. Un ospite in studio commenta le novit del giorno 6.30 TG 1 NOTIZIARIO 6.45 UNOMATTINA ATTUALIT Elisa Isoardi e Franco Di Mare nellappuntamento mattutino con i telespettatori. Rubriche, collegamenti e servizi per raccontare lattualit nazionale e internazionale, con approfondimenti, dibattiti, interviste e reportage 10.55 CHE TEMPO FA INFORMAZIONE 11.00 TG 1 NOTIZIARIO 11.05 OCCHIO ALLA SPESA ATTUALIT 12.00 LA PROVA DEL CUOCO VARIET Conduce Antonella Clerici 13.30 TELEGIORNALE NOTIZIARIO 14.00 TG 1 ECONOMIA ATTUALIT 14.10 VERDETTO FINALE ATTUALIT 15.15 LA VITA IN DIRETTA ATTUALIT La trasmissione dedicata alle famiglie italiane condotta da Mara Venier e Marco Liorni. Tra servizi e collegamenti, un mix di informazione, intrattenimento e cronaca rosa 18.50 LEREDIT GIOCO 20.00 TELEGIORNALE NOTIZIARIO

RAI DUE
6.00 CUORI RUBATI SERIE 6.20 LISOLA DEI FAMOSI REALITY SHOW 7.00 CARTOON FLAKES PROGRAMMA PER BAMBINI 10.00 TG 2PUNTO.IT NOTIZIARIO 11.00 I FATTI VOSTRI VARIET Giancarlo Magalli, Adriana Volpe, Marcello Cirillo e Paolo Fox animano il mezzogiorno con giochi e rubriche varie 13.00 TG 2 GIORNO NOTIZIARIO 13.30 TG2 COSTUME E SOCIET ATTUALIT Tendenze, mode e curiosit della vita contemporanea. A cura di Mario De Scalzi 13.50 TG2 MEDICINA 33 RUBRICA DI ATTUALIT MEDICA Per saperne di pi sulla salute, sulla prevenzione, sulla diagnosi precoce, sui propri diritti e sulla sanit. Con Luciano Onder ogni giorno medici ed esperti 14.00 ITALIA SUL DUE ATTUALIT Conducono il programma Lorena Bianchetti e Milo Infante 16.10 GHOST WHISPERER TELEFILM Le vicende di una giovane donna, Melinda Gordon, che pu comunicare con gli spiriti delle persone morte 16.55 HAWAII FIVE-0 TELEFILM 17.45 TG 2 FLASH L.I.S. NOTIZIARIO 17.50 RAI TG SPORT Sport 18.15 TG 2 NOTIZIARIO 18.45 NUMB3RS TELEFILM 19.35 LISOLA DEI FAMOSI 9 REALITY SHOW 20.25 ESTRAZIONI DEL LOTTO INFORMAZIONE 20.30 TG 2 20.30 NOTIZIARIO

RAI TRE
6.00 RAI NEWS MORNING NEWS 6.30 IL CAFF DI CORRADINO MINEO ATTUALIT 7.00 TGR BUONGIORNO ITALIA ATTUALIT 7.30 TGR BUONGIORNO REGIONE ATTUALIT 8.00 AGOR ATTUALIT Un programma per comprendere meglio la politica attraverso interviste, dibattiti e approfondimenti. Conduce Andrea Vianello 10.00 LA STORIA SIAMO NOI 11.00 APPRESCINDERE ATTUALIT 12.00 TG 3 RAI SPORT NOTIZIE NOTIZIARIO 12.45 LE STORIE - DIARIO ITALIANO ATTUALIT Approfondimento quotidiano curato da Corrado Augias per rileggere i pi importanti fatti di cronaca e costume. In studio, ospiti i diretti protagonisti delle storie 13.10 LA STRADA PER LA FELICIT SOAP OPERA 14.00 TG REGIONE. TG REGIONE METEO NOTIZIARIO 14.20 TG 3. METEO 3 NOTIZIARIO 14.50 TGR LEONARDO ATTUALIT 15.00 TG3 LIS NOTIZIARIO 15.05 LASSIE TELEFILM 15.55 COSE DELLALTRO GEO DOCUMENTARI 17.40 GEO & GEO DOCUMENTARI 19.00 TG 3. TG REGIONE. TGR METEO NOTIZIARIO 20.00 BLOB VIDEOFRAMMENTI 20.15 PER RIDERE INSIEME CON STANLIO E OLLIO 20.35 UN POSTO AL SOLE SOAP OPERA 7.20

RETE 4
IERI E OGGI IN TV VARIET Lappuntamento settimanale con il meglio dellintrattenimento delle reti Mediaset. Il programma racconta oltre ventanni di tv commerciale italiana, attraverso spezzoni di show programmati su Canale 5, Italia 1e Rete 4 NASH BRIDGES TELEFILM HUNTER TELEFILM Rick Hunter, un sergente della polizia di Los Angeles, insieme alla sua collega Dee Dee McCall si ritrova a dover risolvere numerosi casi di omicidi R.I.S. ROMA DELITTI IMPERFETTI SERIE BENESSERE - IL RITRATTO DELLA SALUTE ATTUALIT La striscia quotidiana con protagonisti la conduttrice, Emanuela Folliero, volto di punta di Rete 4 e il dr. Claudio Cricelli, Presidente della Simg che dialogher con lei per lintera durata del programma TG 4 - TELEGIORNALE NOTIZIARIO DETECTIVE IN CORSIA TELEFILM LA SIGNORA IN GIALLO TELEFILM FORUM ATTUALIT FLIKKEN COPPIA IN GIALLO TELEFILM IL CAMPIONE Film Per dimostrare al figlio che ancora un campione, un ex pugile risale sul ring TG4 - TELEGIORNALE TEMPESTA DAMORE SOAP OPERA WALKER TEXAS RANGER TELEFILM Le vicende di Cordell Walker, Texas ranger di Dallas

CANALE 5
6.00 TG 5 PRIMA PAGINA ATTUALIT Rullo di notizie della durata di cinque minuti circa che si ripete identico fino al Tg5 delle 8. Alla fine, rassegna delle prime pagine dei quotidiani pi importanti 7.55 TRAFFICO 7.57 METEO 5 8.00 TG 5 MATTINA NOTIZIARIO 8.40 LA TELEFONATA DI BELPIETRO ATTUALIT 8.50 MATTINO CINQUE ATTUALIT Due ore di diretta in compagnia di Paolo Del Debbio e Federica Panicucci. Ogni giorno i due conduttori propongono approfondimenti di attualit e rubriche sui temi che pi interessano i telespettatori 11.00 FORUM ATTUALIT 13.00 TG 5. METEO 5 NOTIZIARIO 13.40 BEAUTIFUL SOAP OPERA Il programma ha un bacino dutenza impressionante: viene trasmesso in circa 100 paesi ed seguito da 300 milioni di spettatori in tutto il mondo 14.10 CENTOVETRINE SOAP OPERA 14.45 UOMINI E DONNE TALKSHOW Come apparire in televisione per parlare di s e cercare lanima gemella. Padrona di casa Maria De Filippi 16.15 AMICI REALITY SHOW Conduce Maria De Filippi 16.55 POMERIGGIO CINQUE ATTUALIT 18.45 THE MONEY DROP QUIZ 20.00 TG 5. METEO 5 NOTIZIARIO 20.30 STRISCIA LA NOTIZIA 6.50 7.00 7.30 8.00

ITALIA 1
DRAGHI E DRAGHETTI CARTONI ANIMATI I PUFFI CARTONI ANIMATI SCOOBY DOO CARTONI ANIMATI ALLA RICERCA DELLA VALLE INCANTATA CARTONI ANIMATI PICCHIARELLO CARTONI ANIMATI LUPO DE LUPIS CARTONI ANIMATI SETTIMO CIELO TELEFILM Una famiglia numerosa dove al centro delle vicende ruotano le crisi adolescenziali dei figli EVERWOOD TELEFILM STUDIO APERTO. METEO NOTIZIARIO STUDIO SPORT RUBRICA SPORTIVA Trenta minuti di servizi, interviste, inchieste e immagini per raccontare i principali avvenimenti della giornata sportiva. Un Tg agile per uninformazione sempre pi completa e approfondita I SIMPSON CARTONI WHATS MY DESTINY DRAGON BALL CARTONI CAMERA CAF RISTRETTO VARIET SATIRICO CAMERA CAF VARIET THE MIDDLE TELEFILM LA VITA SECONDO JIM SERIE TRASFORMAT QUIZ STUDIO APERTO. METEO STUDIO SPORT RUBRICA SPORTIVA TUTTO IN FAMIGLIA TELEFILM I SIMPSON CARTONI ANIMATI C.S.I. - SCENA DEL CRIMINE TELEFILM

LA 7
6.00 TG LA7. METEO. OROSCOPO. TRAFFICO NOTIZIARIO 6.55 MOVIE FLASH 7.00 OMNIBUS MAGAZINE Programma dinformazione e approfondimento con rubriche, dibattito sul tema del giorno, rassegna stampa, traffico e meteo 9.45 COFFEE BREAK ATTUALIT Spazio mattutino per lapprofondimento e lattualit condotto in studio da Tiziana Panella 11.10 LARIA CHE TIRA ATTUALIT Conduce Myrta Merlino. Con laiuto di un sondaggio vivente, ogni mattina il programma sceglier fra due alternative attorno al tema del giorno 12.30 I MEN DI BENEDETTA VARIET Il nuovo spazio condotto da Benedetta Parodi. In ogni puntata, la giornalista creer un men completo affiancata da un ospite 13.30 TG LA7 NOTIZIARIO 14.05 DIANE: UNO SBIRRO IN FAMIGLIA TELEFILM 16.15 ATLANTIDE - STORIE DI UOMINI E MONDI DOCUMENTARI Storie di grandi personaggi del passato e dellattualit. Un programma condotto da Natascha Lusenti 17.25 MOVIE FLASH 17.30 LISPETTORE BARNABY FILM-TV 19.20 G DAY ATTUALIT 20.00 TG LA7 NOTIZIARIO 20.30 OTTO E MEZZO ATTUALIT Lattualit in primo piano nello storico appuntamento con il dibattito 24.00 TG LA7 NOTIZIARIO 5.00

TGS
LE NOTIZIE DI TGS I fatti dellisola. Nellinterno: Notizie dallItalia e dal mondo

6.00 LE NOTIZIE DI TGS I fatti dellisola. Nellinterno: Notizie dallItalia e dal mondo 7.00 LE NOTIZIE DI TGS I fatti dellisola. Nellinterno: Notizie dallItalia e dal mondo TGS GIOVANI Gli studenti fanno i cronisti DITELO A RGS In collegamento con Rgs Giovanni Pepi, Aurora Pullara e Antonella Rizzuto SPECIALE SHOPPING

8.30 8.35 8.40

7.25 8.20

7.30 7.40

9.40 10.50

10.35 12.25 13.00

9.00 CNR TV NEWS 9.05 13.00 DITELO A RGS 13.30 CNR TV NEWS 13.50 NOTIZIARIO I EDIZIONE I fatti dellisola. Nellinterno: Notizie dallItalia e dal mondo 14.30 CNR TV NEWS 14.40 LE NOTIZIE DI TGS I fatti dellisola. Nellinterno: Notizie dallItalia e dal mondo 15.15 LE NOTIZIE DI TGS I fatti dellisola. Nellinterno: Notizie dallItalia e dal mondo

11.30 12.00 13.00 14.05 15.10 16.15

13.40 14.30 15.20 15.30 16.10 16.55 17.45 18.30 19.00 19.20 19.50 20.20

15.50 TGS GIOVANI Gli studenti fanno i cronisti 16.30 SPECIALE SHOPPING 19.00 CNR TV NEWS 19.05 SPECIALE SHOPPING 19.30 DRITTO AL CUORE 20.20 NOTIZIARIO II EDIZIONE I fatti dellisola. Nellinterno: Notizie dallItalia e dal mondo

18.55 19.35 20.30

20.30 CALCIO: SIENA-NAPOLI SPORT Allo Stadio Artemio Franchi di Siena, si gioca landata di semifinale di Coppa Italia tra i toscani di Giuseppe Sannino e gli uomini di Walter Mazzarri.
23.10 PORTA A PORTA ATTUALIT Conduce Bruno Vespa. I grandi protagonisti della politica, gli scottanti casi di cronaca e, a volte, lo spettacolo, sono gli ingredienti del rodato programma che punta tutto sullattualit 0.45 TG 1 - NOTTE. CHE TEMPO FA NOTIZIARIO 1.20 LAPPUNTAMENTO SCRITTORI IN TV ATTUALIT 1.50 IN ITALIA ATTUALIT 2.25 MILLE E UNA NOTTE DOCUMENTI

21.05 LISOLA DEI FAMOSI 9 REALITY SHOW Lo show condotto da Nicola Savino e Vladimir Luxuria. In studio, le opinioniste Nina Moric, Laura Barriales e Lucila Agosti.
0.10 0.25 TG 2 NOTIZIARIO LA STORIA SIAMO NOI ATTUALIT I momenti pi significativi della storia del secolo scorso, raccontati da Giovanni Minoli TG PARLAMENTO ATTUALIT Rubrica a cura della Tribuna Servizi Parlamentari. Quotidiano sulle sedute di Camera e Senato IL COMMISSARIO KRESS TELEFILM METEO ATTUALIT IL TENENTE SHERIDAN TELEFILM

21.05 SPECIALE TG3 ATTUALIT Speciale dedicato al maltempo e conferenza stampa in occasione dell'incontro tra il primo ministro Mario Monti e il presidente americano Barack Obama.
23.00 SIRENE MAGAZINE 24.00 TG3 LINEA NOTTE. TG REGIONE NOTIZIARIO 1.05 MAGAZZINI EINSTEIN ATTUALIT Un contenitore televisivo dedicato a temi, eventi e personaggi dellarte e della cultura, del presente e del passato 1.35 LA MUSICA DI RAITRE MUSICALE 2.25 FUORI ORARIO. COSE (MAI) VISTE RUBRICA CINEMATOGRAFICA 2.30 RAINEWS 24 NEWS Collegamento con il canale digitale per informazioni

21.10 SPECIALE TGCOM 24 ATTUALIT Va in onda lo speciale Arriva la bufera. LItalia sotto la neve, dedicato allemergenza maltempo che ha colpito e che minaccia di colpire ancora lItalia.
24.00 THE EXORCISM OF EMILY ROSE Film Emily Rose vittima di una spaventosa allucinazione. Da un fatto reale 2.30 CREPA PADRONE... TUTTO VA BENE Film I giornalisti Jane Fonda e Yves Montand vanno nella fabbrica occupata. Di Godard 4.00 LAFFONDAMENTO DELLA VALIANT Film Manni e Risso minano la corazzata inglese Valiant. Ma vengono catturati 5.35 PESTE E CORNA ATTUALIT

21.10 COMPLICATO FILM Dopo dieci anni dal divorzio, Jane ha un ottimo rapporto di amicizia con il suo ex marito, lavvocato Jake. Ma la situazione inizia a complicarsi.
23.35 VIZI DI FAMIGLIA Film Jennifer Aniston ha terrore del matrimonio. Con Kevin Costner e Shirley MacLaine 1.30 TG 5 NOTTE. METEO 5 NOTIZIARIO 2.00 STRISCIA LA NOTIZIA VARIET SATIRICO Conducono Ezio Greggio, Michelle Hunziker con le veline Federica Nargi e Costanza Caracciolo. Questanno il sottotitolo La voce della contingenza. Immancabile la presenza del Gabibbo 2.55 UOMINI E DONNE TALKSHOW

21.10 LE IENE SHOW VARIET SATIRICO Inchieste, interviste, gag e satira sono gli ingredienti dello show di Italia 1. Tra gli inviati storici del variet satirico c Enrico Lucci.
0.40 NIKITA TELEFILM 2.20 THE SHIELD TELEFILM Il serial multipremiato che racconta la vita di alcuni poliziotti di Los Angeles. Un telefilm crudo, dove il confine tra bene male sottile, soprattutto per chi sta dalla parte della legge. Con Michael Chiklis e Benito Martinez 4.05 THE MANGLER - LA MACCHINA INFERNALE Film Il vecchi Gartley ha fatto fortuna sacrificando vergini operaie a una stiratrice 5.55 NED - SCUOLA DI SOPRAVVIVENZA TELEFILM

21.10 PIAZZAPULITA ATTUALIT Sul sito de La7 si possono rivedere le puntate gi trasmesse, cliccare su fotogallery e lasciare post in bacheca. Conduce Corrado Formigli.
0.10 (AH)IPIROSO ATTUALIT Programma dinformazione e approfondimento condotto da Antonello Piroso MOVIE FLASH G DAY ATTUALIT Il programma quotidiano, condotto da Geppi Cucciari, che prende le opinioni degli italiani e ne fa controcanto comico dellattualit OTTO E MEZZO ATTUALIT Lattualit in primo piano nello storico appuntamento

13.50 NOTIZIARIO I EDIZIONE in redazione Angelo Morello

21.00 FASHION 21.30 LIBERTY 22.20 LE NOTIZIE DI TGS I fatti dellisola. Nellinterno: Notizie dallItalia e dal mondo 23.00 LE NOTIZIE DI TGS I fatti dellisola. Nellinterno: Notizie dallItalia e dal mondo 23.30 LE NOTIZIE DI TGS I fatti dellisola. Nellinterno: Notizie dallItalia e dal mondo 0.30 CNR TV NEWS

1.05 1.10

1.20

1.30 2.30 2.35

1.45

RADIO UNO
GR: 6, 7, 8, 9, 10, 11, 13, 14, 15, 17, 18, 19, 21, 23, 24, 1, 2, 3, 4, 5, 5.30
7.20 7.33 8.25 8.30 9.05 10.10 10.35 11.40 12.00 12.10 12.35 13.25 13.35 GR REGIONE PRIMA DI TUTTO RADIO1 SPORT BEN FATTO RADIO ANCHIO QUESTIONE DI BORSA START, LA NOTIZIA NON PU ATTENDERE PRONTO, SALUTE. GR 1 - COME VANNO GLI AFFARI GR REGIONE LA RADIO NE PARLA A TUTTO CAMPO ATTENTI A PUPO 14.05 CON PAROLE MIE. 14.45 GIAN VARIET 15.35 BAOBAB. L ALBERO DELLE NOTIZIE 16.00 GR 1 - AFFARI 17.20 IL COMUNICATTIVO. 17.35 GR1 AFFARI- BORSA 17.40 TORNANDO A CASA 19.20 RADIO1 SPORT 19.30 ASCOLTA, SI FA SERA 19.35 ZAPPING 21.10 ZONA CESARINI 22.00 GR 1 - AFFARI 23.05 GR 1 PARLAMENTO 23.10 DEMO.

RADIO DUE
GR: 6.30, 7.30, 8.30, 10.30, 12.30, 13.30, 15.30, 17.30, 19.30, 20.30, 21.30
6.00 CATERPILLAR A.M. 7.20 RADIO2 SUPERMAX FLASH 7.52 GR SPORT 7.56 MINIME ASTROLOGICHE. 8.00 IL RUGGITO DEL CONIGLIO. 10.05 IO CHIARA E LOSCURO. 11.00 RADIO2 SUPER MAX 12.48 GR SPORT 12.57 MINIME ASTROLOGICHE (REPLICA) 13.00 28 MINUTI. 13.37 GLI SCENEGGIATI DI 610 13.40 UN GIORNO DA PECORA. 15.00 COSI PARLO ZAP MANGUSTA. 15.15 16.00 17.00 18.00 19.44 19.50 20.00 20.50 21.00 22.40 24.00 OTTOVOLANTE. BRAVE RAGAZZE 610 (SEI UNO ZERO) . CATERPILLAR. GR SPORT HO VISTO UN RE, ENZO JANNACCI DECANTER. ALCATRAZ - I PENSIERI DI JACK FOLLA. MOBY DICK. RAI TUNES RADIO2 A FUMETTI DYLAN DOG- LUCCISORE DI STREGHE EFFETTO NOTTE.

RADIO TRE
GR: 6.45, 8.45, 10.45, 13.45, 16.45, 18.45, 22.45
6.00 6.50 7.15 9.00 9.30 10.00 10.50 11.00 11.30 12.00 13.00 14.00 14.30 15.00 QUI COMINCIA RADIO3 MONDO PRIMA PAGINA PAGINA 3 PRIMO MOVIMENTO. TUTTA LA CITT NE PARLA CHIODO FISSO. POVERTA RADIO3 SCIENZA RADIO3 MONDO IL CONCERTO DEL MATTINO LA BARCACCIA WIKIRADIO ALZA IL VOLUME FAHRENHEIT 17.00 AD ALTA VOCE 18.00 SEI GRADI. UNA MUSICA DOPO LALTRA 19.01 HOLLYWOOD PARTY 19.48 TRE SOLDI 20.05 RADIO3 SUITE 21.00 IL CARTELLONE 24.00 IL RACCONTO DELLA MEZZANOTTE 0.10 1.40 2.10 BATTITI AD ALTA VOCE NOTTE CLASSICA

RGS
GR:
6.00 7.15

7.15, 13.50, 16.05, 20.20, 21.40

OROSCOPO E METEO DITELO ARGS Con Giovanni Pepi, Aurora Pullara (nella foto) e Antonella Rizzuto 9.00 IL RITMO DEI GRANDI SUCCESSI Con Loredana Bona 11.00 IL RITMO DEI GRANDI SUCCESSI Con Beppe Palmigiano e Marilena Santaluna 14.00 IL RITMO DEI GRANDI SUCCESSI Con Marina Mistretta 17.00 IL RITMO DEI GRANDI SUCCESSI Con Max Albegiani 22.00 CANZONI DAMORE Con Alberto Lori 24.00 CAF NOIR Di Federico Ardizzone

DITELO A RGS

0.10

FREQUENZE: DAPALERMOACEFAL 102,7-DAISOLADELLEFEMMINEASEGESTA 100,4DASEGESTAATRAPANIEPROVINCIA97,0-DACEFALACAPOMILAZZO95,7-RAGUSA 103,5 - PROVINCIARAGUSA97,0-CATANIA100,6-AGRIGENTOEPROVINCIA106,3-MESSINA107,9

Giornale di Sicilia
Gioved 9 Febbraio 2012 la riproduzione e la utilizzazione degli articoli e degli altri materiali pubblicati nel presente giornale sono espressamente riservate

Cinema 37
BIGLIETTI INTERO RIDOTTO ACC ARIA DIS CONd

cinema

guidaaifilm
Hugo Cabret (3D)
avventura-fantasy. usa, 2011

ZONA

CINEMA

INDIRIZZO

TELEFONO

SALA

FILM

GEN.

ORARIO

palermo
politeama libert libert abc ariston arlecchino multisala v. e. amari, 166 v. pirandello, 5 v. I. federico, 12 v. t. natale, 177 091329246 0916258547 091362660 091533192 - 3357579199 riposo. domani: star wars: episodio i - la minaccia fantasma 3d (xpand) fantasc. e ora dove andiamo? comm. benvenuti al nord comm. larte di vincere dramm. hesher stato qui dramm. alvin superstar 3 animaz. la chiave di sara dramm. Miracolo a le havre (cinerassegna) dramm. il gatto con gli stivali animaz. lindustriale dramm. le idi di marzo dramm. The iron lady biograf. the help avvent. the artist comm. mission impossible - protocollo fantasma (dig. 4k) azione benvenuti al nord comm. la talpa thriller hugo cabret in 3d (real d) avvent. hugo cabret in 3d avvent. millennium: uomini che odiano le donne (dig. 2k) dramm. hugo cabret in 3d (xpand) avvent. hugo cabret in 3d avvent. cinerassegna - i classici del gioved benvenuti al nord comm. mission impossible: protocollo fantasma dig. azione sulla strada di casa dramm. i muppet avvent. acab dramm. alvin superstar: si salvi chi pu digitale animaz. mission impossible: protocollo fantasma dig. azione benvenuti al nord digitale comm. millennium: uomini che odiano le donne dramm. divine e insaziabili (v.m.18) sexy riposo benvenuti al nord comm. hugo cabret in 3d avvent. millennium: uomini che odiano le donne dramm. underworld: il risveglio in 3d horror succhiami (rassegna 3giov. 9) acab dramm. i muppet avvent. benvenuti al nord comm. mission impossible: protocollo fantasma azione millennium - uomini che odiano le donne 17,30 - 20,00 - 22,30 18,30 - 20,30 - 22,30 18,10 - 20,30 - 22,30 17,30 - 20,15 - 22,30 21,15 18,00 18,30 - 21,15 18,00 - 21,15 16,30 - 18,30 20,30 22,30 18,00 - 20,30 - 22,30 18,15 - 21,15 16,50 - 18,50 - 21,00 - 22,45 17,15 - 20,00 - 22,40 16,30 - 18,30 - 20,30 - 22,30 16,00 - 18,30 - 21,30 18,15 - 20,30 - 22,45 16,00 - 18,10 - 20,20 - 22,30 16,30 - 19,30 - 22,30 17,30 - 20,15 - 22,30 16,00 - 18,30 - 21,30 17,30 - 20,15 - 22,30 16,30 - 18,30 - 20,30 - 22,30 18,00 20,30 - 22,30 18,00 20,15 - 22,30 18,00 20,00 - 22,30 18,00 - 20,15 - 22,30 18,00 - 22,00 09,15 -21,30 17,30-20,00-22,40 16,45 - 19,40 - 22,25 16,15 - 19,30 - 22,40 17,40 - 19,45 - 22,05 18,30 - 21.30 17,30 - 20,00 - 22,30 17,25 - 19,50 22,15 16,30 - 19,30 - 22,35 10,00 7,50 8,00 5,50 L L L L L si si si si si

sala 1 sala 2

**** Parigi, 1930. Il piccolo orfano Hugo che vive ) (*man*)


in una stazione ferroviaria sogna di riparare lautoma lasciatogli dal padre prima di morire. Un giorno, Hugo viene sorpreso a rubare nella bottega di un anziano giocattolaio, finendorisucchiato in una magica e misteriosa avventura. Tratto dal romanzo illustrato La straordinaria invenzione di Hugo Cabret di Brian Selznick.
regia martin scorsese con ben kingsley, chloe moretz, sacha baron cohen, asa butterfield.

tommaso natale aurora multisala

7,50

5,50

bonagia

colosseum

via guido rossa, 5

091442265

5,50

L 5,50 L

si

notarbartolo notarbartolo notarbartolo terrasanta stabile montepellegrino politeama notarbartolo strasburgo libert calatafimi strasburgo

fiamma gaudium gaudium iulii golden holiday multisala igIea lido imperia jolly king lux marconi multisala metropolitan

largo degli abeti, 6 v. d. almeyda, 32 v. d. almeyda, 34 v. terrasanta, 60 v. m. stabile, 223 via a. rizzo, 13 v. e. amari, 160 v. costantino, 54 v. ausonia, 111 v. f. di blasi, 25 v. cuba, 12 v.le strasburgo, 358

0916251868 091341535 091341535 0916264702 091586494

7,50 4,00 7,50 7,50 7,50 10,00 7,50 10,00 10,00 4,50 7,50 7,50 7,50 7,50 7,50 7,50 7,50 7,50 7,50 7,00 7,50 10,00 7,50 10,00 7,50 7,50 7,50 7,50

sala 1 sala 2

Millennium - Uomini che odiano le donne


drammatico. usa, 2011

091545551 - 3357579199 0916113388 - 3341831944 091341263 091511103 091348990 091421574 de curtis de sica 0916887513 sala 1 sala 2 sala 3 sala 4 sala 5

5,50 5,50 5,50 8,00 L 5,50 8,00 8,00 5,50 5,50 5,50 5,50 5,50 5,50 5,50 5,50 5,50 5,00 5,50 8,00 5,50 8,00 5,50 5,50 5,50 5,50

si si si si si

si

SI

****
maqueda massimo roccella orfeo rouge et noir uci cinemas palermo v. maqueda, 25 p.zza Verdi, 8 v. filippo pecoraino c/o centro commerciale 0916162090 091324651 091 391953

sala 1 sala 2 sala 3 sala 4 sala 5 sala 6 sala 7

L L L L

si si si si

+provincia
cefal astro 2000 v. martoglio ang. v. roma www.trovacinema.it 3284829917 - 33843291320 0921923330 0918141243 thriller 17,00 - 19,45 - 22,30 18,00 - 20,00 - 22,00 17,30 - 20,00 - 22,30 17,30 - 20,00 - 22,30 no si si si no 5,50 4,50 no si no cefal di francesca terminI imerese eden multisala pina musicale sala a mission impossible: protocollo fantasma azione sala b hugo cabret avvent. termini imerese supercinema multisala p.zza crispi, 9 tel./fax 0918113030 sala verde riposo 3288281216 sala blu riposo Cinisi Alba www.cinealba.it 0918699226 - 3397673710 alvin superstar 3 animaz. mission impossible: protocollo fantasma azione corleone martorana 360532555 riposo gangi astoria 0921644021 immaturi: il viaggio comm. lercara ideal v. a. siciliana, 20 0918211735 - 3398684353 il gatto con gli stivani animaz. www.trovacinema.it benvenuti al nord comm. partinico excelsior c. dei mille, 147 3281251573 - 3883458511 mission impossible: protocollo fantasma azione petralia sottana cine teatro grifeo c.so p. agliata 0921640580 - 3494543601 riposo polizzi cristallo finalmente la felicit comm. villabate ambassador c.so v. emanuele, 442 091492761 acab dramm. misilmeri king v. chioggia, 2 3391305069 - 0918733511 benvenuti al nord comm. www.cineking-misilmeri.it bagheria nuovo cinema capitol v. roma, 8 091931935 - 3496599479 miracolo a le havre cineclub solo per gli associati bagheria nuovo cinema excelsior v. ciro scianna, 32-34 091933319 the help azione bagheria supercinema multisala c. car, 126 091969578 s. ambra millennium - uomini che odiano le donne dramm. www.supercinemabagheria.it s. smeraldo hugo cabret in 3d avvent. s. rubino benvenuti al nord comm.

) (*man*) Nuovo adattamento cinematografico tratto dalla trilogia di romanzi scritta da Stieg Larsson. Il giornalistaMikael Blomkvist, aiutato dalla giovane hackerLisbeth Salander, accetta un incarico dal ricco industriale H. Vanger: indagare sulla scomparsa della nipote avvenuta quarantanni prima...
regia david fincher con daniel craig, stellan skarsgard, rooney mara. (nella foto una scena del film).

16,30 - 18,30 20,15 - 22,30 20,00 - 22,00 (fest. 18,00) 17,00 19,00 - 21,00 21,00 19,15 - 22,00 17,00 - 19,30 - 22,30 16,30 - 18,30 - 20,30 - 22,30 17,30 - 21,00 17,30 - 20,00 - 22,30 18,30 - 22,00 17,30 - 20,00 - 22,30 17,30 - 20,00 - 22,30 18,00 - 20,15 - 22,30 18,00 - 20,15 - 22,30 17,30 - 20,00 - 22,00 18,00 - 20,00 - 22,00 17,30 - 20,00 - 22,30 19,00 17,00 - 19,00 - 21,00 - 22,45 18,00 - 20,15 - 22,30 17,30 - 20,00 - 22,30 18,00 - 20,30 - 22,45 19,00 19,00 - 21,00 19,00 - 21,30 19,00 - 21,30 18,30 - 21,10 17,15 - 20,10 - 22,45 17,00 - 20,00 - 22,40 17,30-18,30-20-21-22,30 20,30 - 22,35 18,00 - 21,15 18,15 - 20,30 18,00 - 20,15 - 22,15 18,00 - 20,00 - 22,00 18,00 - 20,15 - 22,30 18,00 - 20,15 - 22,15 18,00 - 21,00 19,00 - 22,00 18,00 - 20,15 - 22,30 18,30 - 20,30 - 22,30 18,00 - 20,00 - 22,00 19,00 - 21,00 18,00 - 20,00 - 22,00 17,00 - 19,30 - 22,00 18,00 - 20,00 - 22,00 18,00 - 20,00 - 22,00 17,00 - 20,00 - 22,30 17,30 - 20,00 - 22,30 16,30 - 18,30 - 20,30 - 22,30 18,00 - 20,15 - 22,30 18,30 - 20,30 - 22,30 18,30 - 20,30 - 22,30 17,30 - 20,00 - 22,30 18,30 - 20,30 - 22,30 18,00 - 20,00 - 22,30 18,00 - 20,00 - 22,30 18,00 20,15 - 22,30

L 3,50 (militari) L

si si si si si si

Sulla strada di casa


drammatico. italia, 2011

6,00 6,00 8,00 6,00

4,00 4,00 6,00 4,00

caltanissetta
centro Supercinema multisala palazzo moncada BELLINI DON BOSCO astor Ciak multisala Concordia CINE-BAR SARDELLA corallo odeon supercinema planet multisala V. DANTE ALIGHIERI, 10 SAL. MATTEOTTI, 10 093426055-3387612110 0934547001 sala bauffremont 3478586382 sala rossa sala verde sala blu 093425905-33876121 10 3384086187 092225866 0922596015 mission impossible: protocollo fantasma benvenuti al nord hugo cabret in 3 d acab millennium chiuso il gatto con gli stivali azione comm. animaz. dramm. dramm. animaz.
marted ridotto x tutti

**** Alberto, piccolo imprenditore ligure in diffi) (*man*)


colt, per salvare la propria azienda, inizia a fare il corriere per una potente organizzazione criminale. Luomo nascondealla famiglia la verit, finch larrivo di un altro gruppodi malviventi, mette a repentaglio la vita dei suoi cari.
regia emiliano corapi con vinicio marchioni, donatella finocchiaro, daniele liotti, claudia pandolfi.

si si

V. GIOBERTI, 6

RIESI

NO si

agrigento
centro Centro Centro BIVONA c. bello di licata canicatt canicatt castrofilippo p.zza v. emanuele, 10 v. XXV APRILE v. crispi, 134 V. ROMA, 29 benvenuti al nord comm. sala blu hugo cabret in 3d avvent. sala rossa millennium - uomini che odiano le donne dramm. mission impossible: protocollo fantasma azione il gatto con gli stivali animaz. benvenuti al nord comm. hugo cabret in 3d avvent. mission impossible: protocollo fantasma azione hugo cabret in 3d avvent. hugo cabret no 3d avvent. mission impossible: protocollo fantasma azione benvenuti al nord comm. acab dramm. millennium - uomini che odiano le donne dramm. i muppet avvent. immaturi - il viaggio comm. PEROLLO benvenuti al nord comm. LUNA hugo cabret in 3d avvent. tre uomini e una pecora millennium - uomini che odiano le donne dramm. the help azione acab dramm. MARILYN shame (v.m. 14) dramm. CHAPLIN the artist comm. benvenuti al nord comm. benvenuti al nord the help i muppet digitale hugo cabret 3d millennium - uomini che odiano le donne mission impossible: protocollo fantasma benvenuti al nord mission impossible: protocollo fantasma hugo cabret lindustriale millennium - uomini che odiano le donne ligabue - campovolo 2.0 in 3d benvenuti al nord succhiami final destination 5 immaturi - il viaggio
serata riservata hugo cabret in 3d benvenuti al nord sala 1 sala 2 VENETO CAPITOL MULTISALA V. VICENZA, 14 095506471 e ora dove andiamo j. edgar the artist the help benvenuti al nord alvin superstar 3 - si salvi chi pu immaturi - il viaggio 40 anni vergine SALA 1 sala 2 CENTRO LO PO MULTISALA V. ETNEA, 254 WWW.LOPOMULTISALA.IT PRENot.: ore 10-13 e 16-23 V. CORRIDONI, 19 V. DUCA DEGLI ABRUZZI, 69 095316798 SALA 1 SALA 2 SALA 3 e ora dove andiamo? the iron lady (lingua originale - sott. italiano) hesher stato qui benvenuti al nord la talpa immaturi - il viaggio mission impossible: protocollo fantasma verde grigia blu il sentiero le idi di marzo shame mission impossible: protocollo fantasma acab hugo cabret in 3d millennium: uomini che odiano le donne benvenuti al nord i muppet sala 1 sala 2 sala 3 riposo riposo riposo benvenuti al nord sala a sala b riposo riposo immaturi - il viaggio COMM. 18,30 - 20,30 - 22,30 5,00 4,00 avvent. comm. dramm. dramm. comm. dramm. 17,30 - 20,20 - 22,30 18,25 - 20,30 - 22,30 18,00 - 20,30 - 22,30 18,00 -20,45 18,10 - 20,30 - 22,30 17,30 - 20,00 - 22,30 L L

I Muppet
commedia. usa, 2011

0922665340 3289583879 3807567783 v. rosolino pilo 0922853277 v. v. emanuele 0922851821 s.s. 640 0922941798 www.multisalaplanetlevigne.it aperto tutti i giorni

6,00

4,00

L L

SI SI si si

) (*man*) Per salvare lo studio televisivo in cui era statafilmata la serie originaria del Muppet Show (che sta per essere raso al suolo per far posto a un pozzo petrolifero),tre fan decidono di riunire i Muppet, per dar vita a uno spettacolo che racimoli 10 milioni di dollari.
regia james bobin con emily blunt, ricky gervais, amy adams, zach galifianakis.

****

9,00 7,00 7,00 7,00 7,00 7,00 7,00

8,00 6,00 6,00 6,00 6,00 6,00 6,00 NO no si

RIBERA SCIACCA SCIACCA sciacca P. EMPEDOCLE S. G. GEMINI

CINE TEATRO LUPO multisala campidoglio GAUDIUM multisala badia grande multisala mezzano VITTORIA ARISTON ROYAL KING mezzano N. CINEMA ARLECCHINO NUOVO CINEMA DIANA GRILLO MULTISALA RIVOLI eden ESPERIA CENTRALE GOLDEN marconi

P.ZZA CASTELLO, 2 P.ZZA G. NOCETO P.ZZA S. VITO, 7 p.zza gerardo noceto V. C. COLOMBO, 36 V. D. ALESSI C.SO ITALIA, 4 v. g.b. fardella, 116 c.so V. Emanuele, 101 V. MARCONI, 12 V. DEI MILLE, 19 V. SAN GIUSEPPE, 23 V. N. TORTORICI, 6 via castiglione, 18 c.so VI APRILE, 19 v. GARRAFFA, 52 v. S. G. BOSCO, 22 via vespri, 6

092561003 092587010 092521523 092587345 0922636644 3477104902 092321659 092329221 092321091 0923554520 0923554520 0923941144 0923941021 0923942468 092421766 0923719462 0923714141 0924902360

6,00 5,00

4,00

L L

SI SI NO NO

Hesher stato qui


drammatico. Usa, 2010

Trapani
CENTRO CENTRO CENTRO CASA SANTA ERICE COMM. azione avvent. avvent. dramm. azione COMM. azione avvent. dramm. dramm. musicale comm. comm. horror comm. L L L L L 5,00 6,00 4,50 4,00 si no no si si SI SI si si si

****

M. DEL VALLO M. DEL VALLO m. del vallo ALCAMo mARSALA mARSALA castelvetrano

sala a sala b sala 1 sala 2 ROSSA GIALLA

6,50 6,50 6,00 6,00 6,50 8,00 6,00 6,00

5,00 5,00

L L

catania
MASCAGNI PICANELLO MONSERRATO aBC ALFIERI MULTISALA ARISTON multisala v. MASCAGNI, 92 V. DUCA DEGLI ABRUZZI, 8 V. BALDUINO, 17/B 095535382 095373760 095441717 si si SI SI SI SI SI si no L L L L SI SI SI SI si NO NO NO L SI

) (*man*) Il tredicenne T.J. si da poco trasferito a vivere dalla nonna, nel tentativo di riprendersi dalla morte della madre. Il ragazzino trova molto difficile superarele sue paure,ma lincontrocon un giovane metallaro, sporco, malnutrito e con lhobby di dare fuoco alle cose, aiuter T.J. a ridare un senso alla sua vita.
regia spencer susser con joseph gordon-levitt, devin brochu, natalie portman. (nella foto una scena del film).

comm. 18,00 - 20,30 - 22,30 animaz. 18,00 comm. 20,30 - 22,30 comm. 18,00 - 20,30 - 22,30

lungomare CENTRO

golden KING MULTISALA

V.le r. di lauria, 85/a V. A. DE CURTIS, 14

095492949 095530218

dramm. 18,00 - 20,20 dramm. 22,30 dramm. 18,10 - 20,30 - 22,30 comm. 16,30-18,30-20,30-22,30 thriller 16,15-18,20-20,30-22,40 comm. 16,30 - 18,30 - 20,30 - 22,30 azione 17,45 - 20,15 - 22,40

Polisse
drammatico. francia, 2011

ODEON PICANELLO PARADISO MULTISALA

095326324 095383596

18,30 - 22,30 dramm. 18,30 - 20,30 dramm. 18,30 - 20,30 - 22,30 azione dramm. avvent. dramm. comm. avvent. 17,30 - 20,10 - 22,45 22,35 17,50 - 20,15 - 22,40 18,00 - 21,00 16,00 - 18,15 - 20,30 - 22,45 16,15 - 18,20 - 20,25

**** Fred, poliziotto ribelle della Squadra Prote) (*man*)


zioneMinori di Parigi sinnamora di Melissa, una fotografache sta effettuandoun reportagesu di lui. Questultima, divisa tra lirruento poliziotto e il suo infedele marito, ricco direttore dorchestra, si trover a dover scegliere tra una vita di agi e lavventura che le offre Fred.
regia maiwenn le besco con maiwenn le besco, joey starr.

CANALICCHIO

PLANET MULTISALA

V.le D. COSTITUZIONE, 47

095334866

CALTAGIRONE

POLITEAMA

V. PUBBLICI, 4 093321508 www.cineteatropoliteama.com V. PRINCIPE UMBERTO, 63 p.zza A. GHISLERI, 5 V. CAIROLI, 3 093350563 0935503680 0935696214

si

CALTAGIRONE

SANTANNA MULTISALA GRIVI

NO

Enna
AGIRA MARCONI comm. 18,30 - 21,00

NO

38 Cultura&Societ

Giornale di Sicilia
Gioved 9 Febbraio 2012

la riproduzione e la utilizzazione degli articoli e degli altri materiali pubblicati nel presente giornale sono espressamente riservate

libri. Raccolti in un volume, che verr presentato oggi a Palermo, i messaggi dAvvento e Quaresima del cardinale

Pappalardo, quelle sue parole per una societ pi giusta


0 Nei26annialserviziodellacittlapromozionedellimpegnocivileeunafflatodisperanza
La presentazione della raccolta oggi alle 19, nella Sala Lavitrano del Palazzo arcivescovile di Palermo, alla presenza del cardinale Paolo Romeo, con gli interventi di Antonella Fundar, don Giuseppe Sunseri e Nino Alongi.

novit inlibreria
Edmund de Waal

Un'eredit di avorio e ambra


Boringhieri pagine 400, euro 18 )Quanti hanno la fortuna di ricevere in eredit un folto numero di netsuke? L'ha avuta Edmund de Waal, al quale un prozio ha lasciato centinaia di queste piccole sculture nate per uno scopo funzionale nel Giappone di cinque secoli fa e diventate oggetti d'arte nel XIX secolo. Tutti i viaggi e le traversie affrontate neltempodalle prezioseminiature sono il cuore del libro, ma un cuoreche si dividegenerosamente fra odori, sapori, epoche e personaggi diversi e che trova in Waal un maestro del battito perfetto. (*GCI*)

...

Alessandra Turrisi
palermo

Un invito costante alla promozione della giustizia e dell'impegno civile di ciascuno, all'onest e alla speranza, un richiamo allo sviluppo sano dell'economia, all'attenzione verso l'uomo, a scrollarsi di dosso la cappa oppressiva della mafia, perch non certo con la sola repressione che si possono affrontare s complessi problemi, radicati nel costume, favoriti da determinate congiunture economiche e comunque bisognosi di essere esaminati e risolti con riferimento ad un vasto e chiaro programma di formazione e promozione umana, civile, morale e religiosa. Sono passati 25 anni da queste parole pronunciate nel messaggio d'Avvento del 1987 dal cardinale Salvatore Pappalardo, arcivescovo di Palermo per 26 anni e scomparso il 10 dicembre 2006, ma la loro attualit viva e profetica sorprendente. Forse perch i mali endemici di questa terra mai estirpati hanno reso questo Pastore della Chiesa palermitana un gigante nell'opera di stimolo e di coscientizza-

Nathanael West

Signorina Cuorinfranti
Minimum fax pagine 120, euro 9 )C' un uomo dietro il nome di Miss Lonelyhearts, curatrice di una rubrica di posta del cuore per un quotidiano di New York. Quanti cuori infranti dalla sofferenza o dall'amore si rivolgono a lei. A sua volta il cuore di Miss Lonelyhearts si infrange contro un muro di dolore troppo grande e va incontro alla tragedia in agguato sulle scale di casa sua. Un breve romanzo scritto al tempo della Grande Depressione nel quale West ride amaramente sul sogno americano e sullegrandi illusioni. Molto elogiato, ma ancora molto sottovalutato. (*GCI*)

oselezionati li ha
maria saccone che fu sua fedele collaboratrice
zione, come appare da tutti i suoi interventi. Spesso infatti, nei suoi scritti troviamo anno dopo anno ripetute le stesse raccomandazioni, indicazioni, rilievi e insistenze, che dicono la sua amarezza nel constatare il bene e il bello che non si realizza, nonostante le potenzialit di bene che esistono nel popolo siciliano. Lo osserva Maria Saccone, fedele collaboratrice del cardinale Pappalardo, che ha curato per le edizioni Pitti il volume Camminiamo in santit e giustizia, con le riflessioni di Pappalardo per l'Avvento e la Quaresima. La presentazione della raccolta avverr oggi alle 19, nella Sala Lavitrano del Palazzo arcivescovile di Palermo, alla presenza del cardinale Paolo Romeo, con gli interventi di Antonella Fundar, avvocato civilista, e don Giuseppe Sunseri, parroco di Maria Santissima del Carmelo di Bagheria, moderati da Nino Alongi, docente di Storia della filosofia e cofondatore del movimento Citt per l'uomo. Abbiamo cos la possibilit di avvertire nuovamente il respiro ampio del cuore di un vescovo che ama appassionatamente quella porzione della vigna del Signore, di cui sente tutta la paterna responsabilit - sottolinea nella presentazione il cardinale Romeo -. un intrecciarsi reci-

Ludolf Herbst

Il carisma di Hitler

Tre diverse espressioni di Salvatore Pappalardo che fu cardinale di Palermo per 26 anni. scomparso il 10 dicembre 2006

contro la mafia

la politica

la vita pubblica

...

Non subire Non aspettate Reciproca passivamente che ogni cosa onest fra Stato questi soprusi arrivi dallalto e cittadini
Fa parte dell'impegno da assumere, di fronte ai gravi problemi sociali, l'azione educativa che le Comunit cristiane devono svolgere per contrastare l'emergere e l'imporsi di forze oscure. La criminalit organizzata, la mafia ... che vogliono ad ogni costo dominare su uomini e cose, condizionando ed ostacolando, anche con la violenza e con l'intimidazione, la libert dei cittadini ed imponendo che essi prendano coscienza dei loro diritti e dei loro doveri e li adempiano dignitosamente. Le Comunit cristiane non possono e non devono subire passivamente questi soprusi, ma devono sapere unire la loro voce a quella di quanti intendono reagire, mostrando di non essere pi disposti a dissimulare certe presenze nefaste e a convivere con esse (Riflessione per l'Avvento 1993).

...

Vorrei esortare tutti, forze politiche, sindacali, imprenditoriali, culturali e gruppi sociali in genere a mettersi in atteggiamento di servizio verso la gente di Sicilia per creare un contesto di forte tensione morale che non solo eviti l'ulteriore disgregarsi del tessuto sociale ma offra concreti apporti ed esempi di coscienziosa competenza ed efficienza nell'adempimento dei precisi doveri di cui ciascuno gravato. Ma anche il singolo cittadino sappia trovare in se stesso la forza di opporsi a una tipica tendenza che quella di aspettarsi tutto dalle Istituzioni; procuri, invece, di essere protagonista ed artefice del proprio divenire sociale, con la partecipazione consapevole ed attiva alla vita pubblica e con la vigilanza e il legittimo controllo nei riguardi delle strutture e delle persone investite di specifiche responsabilit amministrative e politiche. (Riflessioni per L'Avvento 1978).

...

Se poi i cittadini, anzich soltanto criticare e lamentarsi assumessero un atteggiamento pi deciso di presenza, di vigilanza, di collaborazione, di stimolo e all'occorrenza anche di ferma denunzia debitamente documentata, molte remore potrebbero essere superate e le strutture proposte ai vari servizi funzionerebbero meglio. il discorso della necessaria partecipazione alla gestione politica ed amministrativa dello Stato, della Regione, della Provincia, del Comune ed ora anche dei Quartieri... Un rapporto pi chiaro e leale, una coscienza tributaria basata su onest e reciproca fiducia potrebbero fare evitare lo spettacolo di uno Stato che insegue sempre il cittadino evasore dai tributi e il cittadino che cerca di difendersi con mille trovate da uno Stato visto sempre come rapace e fiscale... (Riflessione per la Quaresima 1981)

proco e costante di gesti, di parole, e di gemiti dello Spirito tra il vescovo e il suo popolo. E non potrebbe essere altrimenti, sia nell'atto in cui egli interpreta i bisogni della gente, sia nell'atto in cui pone esigenze di radicalit evangelica che desiderano contribuire a costruire un volto pi umano della societ. La pubblicazione - sottolinea Maria Saccone - vuole essere un atto d'amore dovuto, di stima e di ringraziamento per la sua infaticabile opera apostolica, a servizio non solo della sua Chiesa da lui definita bella e tormentosa, ma di tutto il popolo della nostra citt, della Sicilia e dell'Italia, ove ancora permangono povert, ingiustizie e una pericolosa dissoluzione dei migliori valori umani e cristiani. I messaggi e le lettere del cardinale Pappalardo non sono saggi di uno studioso n trattati di sociologia o di politica, sono dettati dalla consapevolezza del compito della Chiesa che non quello di intervenire direttamente o con mirati suggerimenti di formule o di persone nell'azione politica amministrativa, ma quello di incoraggiare i cittadini e in particolare i cristiani, nell' azione politica, ai valori autentici, quelli che tutelano l'uomo e specialmente chi nel bisogno.
(*altu*)

Feltrinelli pagine 300, euro 22 ) ormai un luogo comune che Hitler abbia avuto un'influenza quasi mistica sul popolo tedesco, grazie soprattutto alla potenza indefinibile della sua personalit. Herbst, contro qualunque interpretazione soprannaturale del carisma hitleriano, si chiede come ha potuto un individuo banale soggiogare una nazione, anche a fronte di insuccessi palesi nel campo economico e in quello della politica estera. Usando gli strumenti analitici di Max Weber, Herbst percorre tutto il cammino lungo il quale un individuo comune stato trasformato in messia. (*GCI*)

Clive Barker

Libri di sangue
Castelvecchi pagine 246, euro 16,50 )Glorificato all'inizio come erede autentico di Stephen King (ma l'interessato non conferm), Clive Barker, in realt, ha caratteristiche sue che non appartengono all'autore di Shining: lo stile tentato dalla solennit, la vocazione al fiabesco, la fisicit estrema dell'orrore. Il primo dei Libri di sangue, ora riproposto da Castelvecchi (ma sta gi uscendo il secondo), contiene un prologo e cinque racconti in cui transitano vagoni-macelleria, reincarnazioni mostruose e lotte tra uomini e demoni. Vietato a chi ha lo stomaco delicato, consigliato a chi ama la narrativa visionaria. (*GCI*)

Dimissioni. Frattura insanabile con la Federazione. Il tecnico: Lesa la mia autorit

Gioved 9 Febbraio 2012

Caso Terry, Capello choc Addio allInghilterra

...
la riproduzione e la utilizzazione degli articoli e degli altri materiali pubblicati nel presente giornale sono espressamente riservate

Roma

Niente Europei, addio allInghilterra. Dimissioni, come voleva la stampa di Londra: Fabio Capello non pi il ct della nazionale inglese. Il tecnico italiano ha rassegnato le sue dimissioni in seguito ai contrasti con la Football Association (FA) sul caso relativo a John Terry. Una situazione che ha provocato una rottura insanabile e che ieri ha appunto portato alle dimissioni di Capello. La Federazione inglese, infatti, aveva deciso

di togliere la fascia da capitano della nazionale a Terry, in attesa che si facesse luce sulle accuse di razzismo rivolte da Anton Ferdinand (difensore del Queens Park Rangers) nei suoi confronti. Sentenza prevista per luglio. Capello non aveva fatto mistero di essere in disaccordo col provvedimento disciplinare della Federazione e in unintervista aveva detto che Terry rimaneva il capitano dellInghilterra. Da qui le polemiche e anche la richiesta della stampa inglese che aveva auspicato laddio di Capello proprio perch si era messo in contrasto con la Federazione, dunque con il suo datore di lavoro. Ieri Capello ha incontrato il presi-

dente della Football Association, David Bernstein, per chiarire la sua posizione ma il faccia a faccia non ha prodotto nessun risultato. Capello rimasto fermo sulle sue posizioni, la FA non ha fatto un passo indietro. E cos il tecnico italiano ha deciso di lasciare la panchina della Nazionale inglese a pochi mesi dagli Europei. Mi stato fatto un grande sgarbo, ledendo la mia autorit - dice Capello -. Ci che mi ha colpito e costretto a prendere questa decisione stato il fatto che il tanto decantato senso di giustizia degli anglosassoni, che sono i primi a predicare che nessuno colpevole fino a sentenza definitiva, venuto meno. Nel caso di Terry mi hanno fatto uno sgarbo gravissimo ledendo la mia autorit di guida della Nazionale e di fatto creando un grosso problema alla squadra. Da sempre non tollero certi tipi di ingerenze, e quindi mi stato facile contestarla e prendere la decisione di andarmene.

La riscoperta. Largentino titolare nelle ultime


Ringrazio Mangia e Mutti per la fiducia, per non ho capito perch alcune volte ho giocato titolare e la partita successiva invece sono finito in tribuna.

due gare: Momento positivo, ora avanti cos

Nicolas Bertolo ha segnato due gol contro Cagliari e Novara


foto Tullio Puglia

...

Luigi Butera
Palermo

dichiarazione damore

Pi precario di lui questanno non c stato nessuno. Destate ad aspettare notizie dal mercato. Un giorno accostato ad una squadra italiana, un altro ad una straniera. Durante il campionato a ballare il valzer pi pazzo del mondo. Una domenica titolare, quella successiva in tribuna, laltra ancora in panchina salvo poi essere il primo cambio. Non fosse stato forte di testa, Nicolas Bertolo avrebbe avuto bisogno di uno strizzacervelli, perch il rischio di andare in confusione cera. Ma io non ho mai mollato e adesso sto raccogliendo i frutti di quello che ho seminato. Sempre presente nelle ultime cinque partite, addirittura titolare nelle ultime due con Inter ed Atalanta. Complice anche lassenza per infortunio di Migliaccio. Bertolo, per, nel centrocampo del Palermo ci sta a prescindere dalle malattie altrui. Intanto perch corre come un matto, poi perch uno dei pochi che sa buttarsi negli spazi e anche concludere. Due gol li ha gi fatti (tre se si aggiunge anche quello inutile in Coppa Italia con il Siena), un altro ha rischiato di segnarlo domenica scorsa allAtalanta (la sua conclusione finita sulla traversa). Insomma Bertolo non pi un oggetto misterioso, il giocatore senza ruolo di difficile collocazione tattica. Bertolo il classico volante - diceva di lui Delio Rossi - un giocatore che ha qualit ma che deve essere disciplinato tatticamente. per questo che Bertolo s messo a studiare: prima al Real Saragozza in Spagna dove un anno fa gioc in prestito, questanno a Palermo. La stagione a Saragozza mi servita, mi ha aiutato a crescere, adesso mi sento pi maturo e anche pronto da un punto di vista tattico. Penso di avere capito il campionato italiano e penso anche di essere allaltezza della serie A e del Palermo. In estate sapevo di rientrare nei piani del club, ho aspettato che qualcuno mi dicesse di andare via, non successo. Sono rimasto per giocare e per dimostrare di essere un giocatore da Palermo. Penso di esserci riuscito. Non c spocchia nelle parole di Bertolo, c solo lautostima riconquistata. Largentino

Maipensatodiandarevia: miamoglieaspettaunabimba, vogliamofarlanascerequiepoi restarealungoinquestacitt

palermo casa mia


Notiziario. Il mediano potrebbe rientrare

...

Migliaccio si allena coi compagni C la tentazione Ilicic per Mutti


Indietro non si torna, perch l'assetto tattico consolidato e il giocattolo funziona che una meraviglia. Sabato contro il Cagliari, per, Lino Mutti potrebbe anche dare una chance a Josip Ilicic dal primo minuto; ieri pomeriggio, nella seconda seduta quotidiana, lo sloveno ha avuto un certo spazio dietro le punte (sempre Miccoli e Budan, Hernandez andr in panchina) nelle esercitazioni tattiche di rito. Eran Zahavi ancora in vantaggio nelle preferenze del tecnico rosanero, ma Ilicic sta facendo di tutto per risalire la china nella gerarchia dei trequartisti e provare a conquistare un posto al sole nell'anticipo dello stadio SantElia. sulla via del completo ritorno in gruppo Migliaccio, visti i due allenamenti di ieri (esercizi atletici di mattina, tattica e partitella nel pomeriggio). Il centrocampista, nell'appuntamento pomeridiano, ha solo evitato per precauzione la partitella, poi quasi pronto per tornare a disposizione e andare in ballottaggio con Bertolo, che nelle ultime gare ha occupato la sua posizione a centrocampo. Difesa invariata, con Pisano e Balzaretti esterni e Mantovani e Silvestre al centro. Oggi pomeriggio la squadra rosanero far le prove generali dello schieramento anti-Cagliari in un test in famiglia, probabilmente con una delle formazioni del settore giovanile. L'appuntamento al campo militare di Boccadifalco, ma anche questa seduta si terr a porte chiuse. (*sli*)

si sente importante, come mai era successo a Palermo. Merito di Mutti che gli sta dando fiducia, ma merito anche di Mangia che su Bertolo ha puntato quando nessuno credeva. Non posso che ringraziare Mangia, mi ha fatto giocare sorprendendo un po tutti. anche vero che nessuno mi ha regalato niente e adesso sono pi tranquillo perch sto giocando con buona continuit. Mutti un allenatore di poche parole, ma quando parla sa quello che dice. Perch mi ha mandato in tribuna dopo la partita di Novara in cui avevo segnato? Non lo so, credo che non mi conoscesse ancora bene. Ma non c stato nessun problema, le decisioni dellallenatore vanno sempre rispettate. E poi per me non era nemmeno una novit, non era la prima volta che dopo una partita da titolare finivo fuori... Non chiedetemi spiegazioni sui motivi che hanno portato alle mie esclusioni perch non riesco a trovarne.

Diciassette presenze, 8 volte titolare, 11 in panchina, 805 minuti giocati: eccoli i numeri di Bertolo in campionato. Numeri che largentino spera di gonfiare da qui a fine campionato, magari nel ruolo che pi predilige, ovvero quello in cui ha giocato nelle ultime due partite. S, preferisco giocare da mezzala sinistra, ma sono duttile: in un centrocampo a tre posso agire anche a destra, in un 4-4-2 posso fare lesterno su entrambe le fasce. A sinistra mi trovo bene perch facile entrare in sintonia con Balzaretti. Aggiungo anche che da quando c Donati va ancora meglio. Era il giocatore che ci mancava, ha esperienza e qualit. Mutti da me vuole corsa e giocate facili ed io provo ad accontentarlo. Quando vado in campo, cerco di dare il meglio. Il vero Bertolo, comunque, non questo: posso fare ancora di pi e voglio portare il Palermo pi in alto possibile. Molti mi prendono per pazzo, ma io sono convinto che possiamo pun-

tare allEuropa. Con un Miccoli ed un Budan cos non c niente di impossibile. Fin qui, per la verit, una missione impossibile c stata: vincere in trasferta. Il Palermo nelle undici gite fuori porta ha raccolto la miserie di quattro punti. Bertolo, come tutti, sa che bisogna cambiare marcia, altrimenti i sogni resteranno chiusi in un cassetto. Ci proveremo sabato a Cagliari, una partita difficile, ma sono convinto che torneremo a casa con i tre punti. Casa, la parola giusta. Perch Bertolo a Palermo ormai si sente a suo agio come nella sua Cordoba, in Argentina. E infatti non ho mai pensato di andare via a gennaio. Si era parlato di un interessamento dellEstudiantes, ma io volevo restare qui. Mia moglie aspetta una bambina, vogliamo farla nascere in questa citt. La famiglia Bertolo ha intenzione di fermarsi a lungo a Palermo, se poi io continuo ad essere protagonista come adesso meglio.

Giornale di Sicilia
Gioved 9 Febbraio 2012 la riproduzione e la utilizzazione degli articoli e degli altri materiali pubblicati nel presente giornale sono espressamente riservate

Sport 41
Torneo di Viareggio

Svelato il mistero. Al Zubeidi ha fondato lHemaya Universal, prima azienda che ha lottato la contraffazione

Un big dellalta finanza larabo che cerca i soldi per il Palermo


Zamparini e il mediatore si sono incontrati nuovamente a Milano. Al Zubeidi ha collaborato anche con lorganizzazione delle dogane.

...

Salvatore Lo Iacono
Palermo

Il mistero del primo partner mediorientale del Palermo identit ancora top secret - disposto a investire nelle casse di viale del Fante, si sveler fra circa cinque settimane, all'apertura del nuovo centro commerciale di Zamparini: un colpo di teatro per cui sta crescendo l'attesa in citt, dopo l'annuncio di possibili ingenti investimenti, centinaia di milioni di euro per competere ai vertici della serie A. Il mistero del principale mediatore saudita che, invece, sta lavorando per fare decollare questa sinergia adesso meno fitto. Ahmed bin Sulemain Al Zubeidi e Maurizio Zamparini, dopo la conferenza stampa dello scorso sabato allo stadio Barbera, si sono gi rivisti a Milano, rassicurandosi vi-

o annunci I primi
sono attesi per il quindici marzo
cendevolmente, perch dal Golfo Persico i segnali d'interesse sono pi che confortanti, c' chi ha fiutato la possibilit di un grosso business. I due si conoscono solo da qualche mese, ma chi li ha presentati in affari con il presidente rosanero da anni, specie nel campo immobiliare ed energetico, e non solo in Arabia. Al Zubeidi, che ha poco pi di trent'anni, un mediatore, un broker che ha fiutato un'operazione importante nel calcio italiano; noto in Arabia Saudita

Ahmed bin Sulemain Al Zubeidi e Maurizio Zamparini allo stadio Barbera

Intervista in Radio. Anche De Laurentiis incontra magnati arabi

...

Zamparini: Bello, Palermo e Napoli agli sceicchi


Dopo Palermo, Napoli. Alcuni tabloid inglesi hanno scritto di un incontro a Londra fra il presidente degli azzurri, De Laurentiis, e uno sceicco milionario, che punta ad essere socio nel club partenopeo. E un'emittente radiofonica campana, Radio Kiss Kiss, ha interpellato sull'argomento il presidente rosanero. Gli sceicchi vogliono il Palermo ed il Napoli? Pu darsi sostiene Maurizio Zamparini - credo ci sia un loro forte interesse, sarebbe bello. Gli sceicchi entrerebbero con quote anche di maggioranza, ma vogliono tenere sia me che De Laurentiis, siamo imprescindibili per portare avanti un sistema societario. Gli investitori mediorientali, secondo il patron, sarebbero a caccia di gloria. Io e De Laurentiis - aggiunge - siamo conosciuti in tutta Europa per il calcio, loro hanno montagne di soldi ma sono dei signori nessuno. Avrebbero un gran ritorno di immagine. Chi conosceva Abramovich prima che investisse nel Chelsea? (*SLI*)

per aver fondato Hemaya Universal, nella citt di Gedda, seconda metropoli araba, dopo la capitale Ryiad. Erroneamente il suo nome era stato accostato a un'altra societ, l'Ama Group, ma l'incongruenza aveva dato il via a mille speculazioni, soprattutto su Internet, alimentando dubbi e perplessit: la sigla Ama Group, infatti, rimanda a una fabbrica di mobili in Arabia Saudita o, addirittura, a un sito di architetti sudafricani che costruiscono anche ipermercati, ma comunque non ad Al Zubeidi, uomo d'affari che ha costruito la sua fortuna e una fitta rete di conoscenze in altri campi. La Hemaya Universal stata la prima azienda nel regno saudita e nel mondo arabo specializzata nella difesa dei brand e nella lotta alla contraffazione e alla pirateria, a favore di consumatori e aziende. Da presidente e amministratore delegato di Hemaya, Al Zubeidi ha cooperato con i pi grandi marchi del Medio Oriente, contribuendo, in pochi anni, al sequestro di prodotti contraffatti (film, musica, ma anche software, cosmetici, prodotti farmaceutici) dal valore di oltre 100 milioni di dollari. L'intermediario che si sta occupando del futuro arabo del Palermo ha anche collaborato negli ultimi anni, nel corso di forum e convegni internazionali, con l'Organizzazione mondiale delle Dogane (il Wco, con sede a Bruxelles), la Lega Araba, il ministero saudita dell'Industria e del Commercio e quello dell'Informazione, introducendosi nel mondo dell'alta finanza mediorientale, dove ha contatti con investitori locali e stranieri, specie tra Arabia Saudita, Emirati Arabi Uniti, India e Nord Africa. Nella sua pi recente attivit di procacciatore d'affari, svolta insieme a un fratello, orbita in particolare tra Dubai e l'Arabia Saudita. Proprio a Dubai, circa tre settimane fa, Al Zubeidi ha dato il via libera a Zamparini per annunciare quella che potrebbe essere una rivoluzione nel mondo del pallone italiano: c' chi vuole scommettere sul Palermo, non sceicchi dalle mani bucate, ma imprenditori a caccia di quattrini e, soprattutto, ovazioni e lustrini.
(*SLI*)

Il Palermo oggi si gioca tutto contro la Lazio

Bollino

...

Viareggio

La sconfitta nella gara d'esordio contro il Guaran, rende gi decisiva la gara che questo pomeriggio (ore 15 alla stadio "T.Bresciani" di Viareggio con diretta televisiva su Rai Sport1) vedr la Primavera del Palermo impegnata contro la Lazio, in occasione della seconda giornata del girone 11 (Gruppo B) della 64^ edizione del Torneo di Viareggio. Una gara dall' alto coefficiente di difficolt, considerata la forza della compagine capitolina allenata da mister Bolllini, gi testata nei precedenti incroci stagionali (ben quattro, con un solo pareggio all'attivo, nell'andata degli ottavi di finale di Coppa Italia, e tre sconfitte, tra le quali spiccano il 5-2 al Cus e il 7-0 di Formello in campionato). Tuttavia, ad infondere ottimismo nell'entourage del settore giovanile del Palermo, la voglia di immediato riscatto che di certo animer l'undici allenato dal duo Beggi e Capodicasa, alle prese con qualche problema di condotta; oltre a dovere sostituire al centro della difesa lo squalificato (per tre turni) Prestia (in ballottaggio Silvestri o il neo tesserato Aquino), non infatti certo il reintegro di Zerbo e Vassallo, contro i paraguaiani relegati in tribuna per motivi comportamentali. (ALMI)

Gli avversari dei rosa. Cagliari galvanizzato. Problemi per lo stadio

inbreve Pinilla a riposo ma sabato giocher Contro i rosa Ballardini recupera Cossu INter

Euro 2012

Serie A

...

Cagliari

Senza Pinilla e Conti. Un mercoled particolare quello dei rossobl di Ballardini. A tre giorni dal derby delle isole col Palermo, il Cagliari scopre fatica e scorie risalenti alle ultime gare. Cos, un po' a sorpresa, nell'amichevole col Serramanna (Promozione) il tecnico lascia a riposo precauzionale il neoacquisto e il capitano. Ma difficile che i due saltino la sfida di sabato notte. Intanto, il test ha mostrato l'assetto base. Il 4-3-3 utilizzato per lunghi tratti a Novara, e Thiago Ribeiro a rimorchio di El Kabir e Pinilla, non stato fruttuoso. E Ballardini ha colto la lezione. Con l'undici di Mutti il Cagliari riparte dal modulo con cui ha firmato un bel filotto: 0-0 con la Fiorentina, 1-1 con la Juve, 4-2 alla Roma, 0-0 al "Piola" domenica scorsa. Per il match con i siciliani torna Cossu. Il fantasista, scontato un turno di squalifica, riprende il suo posto tra le linee: zona ideale per regalare as-

sist ai compagni e brividi agli avversari. Anche ieri, nell'amichevole finita 13-0, il numero 7 ha sfoderato giocate che hanno esaltato Larrivey (4 gol in un tempo), Thiago Ribeiro (3) e anche Dessena (1). In rete, su azione manovrata, anche Canini e Perico. Ballardini ha schierato l'undici tipo, meno Pinilla e Conti. Ovvero, Agazzi tra i pali, da destra Pisano, Canini, Astori e Agostini, Ekdal regista "basso", Dessena a destra e Nainggolan dalla parte opposta. Infine, il "falso" tridente Cossu-Larrivey-Thiago Ribeiro. Nella seconda frazione, giocata sotto gli occhi del presidente Cellino, particolarmente vicino ai suoi in questo periodo, turn over generale. Con Avramov, Gozzi, Ariaudo, Perico, Bovi, Ibarbo, Ceppelini, El Kabir, Murru, Mannoni e Pisanu della Primavera. Per El Kabir una tripletta niente male. Mentre Ibarbo si accontentato di un golletto in slalom.

Oggi, in casa Cagliari prevista una seduta tattica e di lavoro sulla palla. Ma in citt, in vista della gara con i siciliani, tiene banco la pessima telenovela dello stadio Sant'Elia. L'impianto stato dichiarato inagibile per la caduta di calcinacci nelle aree di passaggio degli spettatori dalla Commissione vigilanza, nei settori Distinti e Curva Sud. Attualmente, come con la Roma, i posti a disposizione sono circa 14mila. E solo ieri il Cagliari ha messo in vendita i biglietti per gli altri settori. Ma per l'anticipo in notturna rimane aperto anche un altro problema: l'illuminazione delle zone esterne non efficiente. Tanto che impedirebbe alle forze dell'ordine il corretto utilizzo delle videocamere. Insomma, ci sono gli stessi rischi corsi per la partita giocata la scorsa settimana alle 20,45 con la Roma. Su questo fronte, il club rossobl in attesa di comunicazioni ufficiali dal comune e dalla prefettura.

Torna Sneijder Contro il Novara cambio di modulo

Anche Wesley Sneijder tornato in gruppo. Nel giorno della visita ad Appiano Gentile di Hernan Crespo, l'Inter ritrova il suo trequartista principe e si lancia verso un pi che probabile cambio di modulo per la gara interna contro il Novara. Si lavora ad un 4-2-3-1, con l'olandese a dettare i ritmi offensivi di una squadra che non avr l'apporto di Maicon (squalificato) e che dovrebbe puntare sul rilancio di Faraoni e Forlan come esterni alti. Zanetti torner alle origini (esterno basso a destra), la novit a centrocampo potrebbe essere rappresentata da Andrea Poli, tra i pochi a distinguersi positivamente nella partita di Roma. Confermatissimo Milito, verr data una possibilit di rilanciarsi ad Andrea Ranocchia, uscito con le ossa rotte dal confronto con il Palermo (e con Fabrizio Miccoli) e desideroso di rifarsi.

...

LUefa: Stop alla strage di cani randagi in Ucraina


La Uefa supporta il proposito del governo ucraino di fermare i misteriosi avvelenamenti che stanno uccidendo migliaia di cani randagi nelle strade della repubblica ex-sovietica. Lo sostiene Markiian Lubkivski, direttore del comitato organizzatore locale del campionato europeo di calcio Euro 2012, che inizier tra pochi mesi in Polonia e Ucraina. Noi abbiamo ripetutamente chiesto alle autorit ucraine e ai loro rappresentanti nelle citt che ospiteranno il torneo di adottare tutte le misure necessarie per risolvere il problema degli animali randagi in maniera civile. Il governo ha annunciato la costruzione di canili dove gli animali saranno sterilizzati e rimessi in libert. Secondo le associazioni animaliste, gli avvelenamenti dei cani randagi sarebbero stati ordinati da Kiev per ripulire le strade del Paese in vista di 'Euro 2012.

...

Cesena-Catania sar recuperata il 15 febbraio


La Lega ha reso noto che Cesena-Catania, gara valida per la terza giornata di ritorno e rinviata a causa della neve lo scorso 4 febbraio, verr recuperata mercoled 15 febbraio alle 18,30. La partita era in calendario per sabato 4 alle 18, poi era stata anticipata alle 15, ma a causa delle abbondanti nevicate fu rinviata a data da destinarsi.

...

COMUNE DI FAVARA
Provincia di Agrigento AVVISO PUBBLICO Si rende noto che lA.C. di Favara ai sensi dellarticolo 234 e seguenti del D. Lgs 18/8/2000 n. 267, deve provvedere al rinnovo, per il triennio 2012-2014, dellorgano di revisione contabile. Lavviso pubblico disponibile sul sito internet dellAmministrazione Comunale allindirizzo: www.comune.favara.ag.it. Scade il 16/2/2012.
Il Dirigente AA.FF.: Russello

42 Sport

Giornale di Sicilia
Gioved 9 Febbraio 2012 la riproduzione e la utilizzazione degli articoli e degli altri materiali pubblicati nel presente giornale sono espressamente riservate

Andata. La squadra di Conte stende il Milan con una doppietta di Caceres. Ai padroni di casa non basta El Shaarawy

Coppa Italia, la Juve passa a San Siro e ipoteca la finale


Milan Juventus

inbreve
Coppa dAfrica

Eliminato il Ghana In finale va lo Zambia


Sorpresa alla Coppa d'Africa: il Ghana, grande favorito per la vittoria finale, stato eliminato dallo Zambia. Nella semifinale giocata ieri a Bata la squadra ghanese stata battuta per 1-0. La rete decisiva stata segnata al 33' della ripresa da Mayuka. Domenica sera in finale a Libreville, lo Zambia affronter la vincente della semifinale Costa d'Avorio-Mali. Il Ghana torner in campo sabato a Malabo nella finale del terzo posto.

...

1 2

MILAN (4-3-1-2): Amelia 5.5; Bonera 6, Mexes 6, Thiago Silva 6, Antonini 6.5; Emanuelson 5.5 (17' st Robinho 6), Van Bommel 6 (41' st Maxi Lopez 6), Ambrosini 6; Seedorf 6; Ibrahimovic 6, El Shaarawy 7. All.: Allegri 6 JUVENTUS (3-5-2): Storari 6; Bonucci 6, Barzagli 6.5, Chiellini 6.5; Caceres 8, Padoin 6 (25' st Marrone 6), Pirlo 6, Giaccherini 6.5, Estigarribia 6; Borriello 6 (22' st Vucinic), Del Piero 6 (22' st Quagliarella). All.: Conte 6 ARBITRO: Mazzoleni di Bergamo 6 RETI: 8' st Caceres, 17' st El Shaarawy, 38' st Caceres NOTE: Spettatori: 40.000 circa. Ammoniti: Ambrosini, Quagliarella, Mexes.

...

Paolo Cappelleri
MILANO

Non consente sentenze la prima delle tre sfide fra Milan e Juventus in un mese e mezzo. Ma espugnando San Siro, i bianconeri diventano i favoriti per il passaggio alla finale di coppa Italia e ottengono conferme importanti. Conte dimostra di avere una squadra pi vigorosa e soprattutto pi alternative, tattiche e di uomini, grazie anche agli acquisti di gennaio. A partire da Caceres, autore della doppietta decisiva, fino a Borriello e Padoin, che all' esordio stato pi che utile. Allegri invece se la deve cavare con quello che ha per supplire alla dozzina di indisponibili, e non gli basta El Shaarawy, per tornare alla vittoria che manca da tre partite. Anche perch Ibrahimovic (reduce dalla squalifica per la manata ad Aronica) si fa notare pi che altro dopo il fischio finale, in un aspro faccia a faccia con Storari. Il campionato un'altra cosa, ma questa semifinale di andata

pu significare qualcosa. Anche perch prima del ritorno in programma il 21 marzo, Allegri dovr affrontare a fine febbraio la Juventus senza Ibrahimovic nella sfida scudetto. E si annuncia problema piuttosto complicata se il livornese non dovesse recuperare uomini cruciali come Boateng e Pato. Per ottenere il 24/o risultato utile di fila, Conte non rinuncia al suo stacanovista Barzagli, e il turnover non snatura la sua squadra. Ripropone il 3-5-2 con cui ha eliminato la Roma e funziona, grazie soprattutto a Caceres, che festeggia alla grande il suo secondo debutto bianconero da esterno di centrocampo, ma anche a Padoin (altro debuttante) e Giaccherini. Influenza a parte, ha molti pi problemi Allegri che, alle prese con troppi assenti d un turno di riposo ad Abate, e conferma Seedorf trequartista dietro El Shaarawy e Ibrahimovic. Va in campo pi o meno lo

o in campo Scintille
tra giocatori al triplice fischio finale
stesso Milan che ha perso con la Lazio e pareggiato con il Napoli: oltre a quelle di Aquilani e Boateng, pesa l'assenza dello squalificato Nocerino in un centrocampo lento in fase di costruzione e in affanno quando la Juve va in contropiede o ribalta il gioco da una fascia all'altra. Conte ha capito quali sono i punti deboli rossoneri, e tiene Estogarribia e Caceres molto larghi costringendo i terzini del Mi-

lan, Antonini e Bonera, a una partita piuttosto timida. Mexes invece deve fare a sportellate per contenere Borriello, che gioca di sponda nel tentativo di innescare Del Piero. Ma Pirlo il vero rebus di Allegri. Nello stadio che era suo fino alla scorsa estate, il regista sale in cattedra: compatibile o meno con gli schemi di Allegri e i bilanci del Milan, i suoi lanci telecomandati creano inevitabilmente una certa nostalgia. Anche perch Van Bommel conferma le difficolt dell'ultimo periodo e Seedorf crea ben poco per Ibrahimovic, preferendo in un paio di occasioni la conclusione senza fortuna. Nel primo tempo il principale pericolo arriva da El Shaarawy, che al 17' controlla al volo un gran lancio di Bonera, si beve con un tunnel Barzagli ma da posizione defilata tenta un complicato colpo di destro facendo arrabbiare Ibrahimovic, libero in area. Al 32' il Milan si fa sorprendere in contropiede dopo aver battuto un angolo, Estigarribia si trova in posizione interessante, ma il suo primo tiro respinto dal braccio di Bonera mentre il secondo va fuori. E 2' pi tardi Amelia deve superarsi su un tiro da lontano di Giaccherini deviato da Mexes. La ripresa pi vivace. Dopo 8' arriva il vantaggio di Caceres, pareggiato al 17 da El Shaarawy, dimenticato dalla difesa juventina al centro dell'area. Viene annullato un gol per fallo di mano di Ibrahimovic, ancora a secco contro le grandi in Italia in questa stagione. E alla fine, al 38', Caceres a mettere il sigillo inventandosi una parabola dal limite dell'area. Conte festeggia, mentre in campo sono scintille, con Chiellini, Ibrahimovic e Storari che sono i pi agitati.

Tunisia

Motivi di sicurezza Tutti gli sport a porte chiuse


Da oggi, fino a diversa decisione, tutte le partite di basket, calcio, pallavolo e pallamano in programma in Tunisia si disputeranno a porte chiuse per motivi di sicurezza. La decisione - resa nota dal sito Tunisie Numerique - stata adottata dai dirigenti delle rispettive Federazioni, a conclusione di lunghe discussioni.

...

Zlatan Ibrahimovic

Laltra semifinale. I toscani ci credono

Siena,incampoilturnover Napolituttoalcompleto

Francia

...

Siena

Il Siena gi entrato nella storia della Tim Cup, ma l'obiettivo dei bianconeri adesso quelo di cercare di non fermarsi proprio sul pi bello. La semifinale contro il Napoli (oggi al Franchi alle 20,45) proibitiva ma sicuramente non impossibile. Siamo arrivati a un appuntamento cos importante per il Siena e per tutta la citt quasi senza accorgercene - spiega - vorrei che continuassimo con questo spirito, senza pensare ad altro che alla partita. Ci giochiamo questa semifinale contro una squadra molto forte

che sta facendo cose straordinarie in Champions League ma sicuramente tiene molto anche alla Coppa Italia. Sar l'occasione perch quei ragazzi che magari hanno trovato meno spazio in campionato possano dimostrare qualcosa di importante. Il Napoli, invece, sar in formato campionato: Per noi cambia poco e non solo perch chiunque giochi comunque un campione, ma soprattutto perch noi dobbiamo pensare soprattutto alla nostra prestazione e al nostro modo di stare in campo, affrontando lapartita nel modo giusto.

Il Lione batte il Bordeaux e passa di Coppa


Il Lione ha bisogno di 120' ma riesce a qualificarsi per i quarti di finale della Coppa di Francia. Allo Stade Gerland il Bordeaux a passare in vantaggio con Jussie al 23', Lacazette pareggia i conti al 36' ma il risultato resta poi inchiodato sull'1-1. Ai supplementari tocca a Gomis e Briand affossare i Girondini per il 3-1 finale.

...

Bolivia

Serie A. Non cambia il risultato nel recupero del Massimino. Oggi toccher alla Lazio scendere in campo allOlimpico

Tra Catania e Roma venticinque inutili minuti


Catania Roma

Brasile e Spagna regalano due amichevoli


Brasile e Spagna verranno a giocare in Bolivia senza intascare un soldo. Ad annunciarlo Carlos Chavez, presidente della Federcalcio boliviana (FBF), a detta del quale le due nazionali avrebbero accettato di affrontare in amichevole La Verde rinunciando al loro tradizionale cachet da due milioni di dollari per aiutarla a preparare le qualificazioni ai Mondiali del 2014.

SERIE A
juventus* milan udinese 45 21 12 9 0 33 13 44 22 13 5 4 43 19 41 22 12 10 5 36 24 39 22 11 6 5 34 22 36 22 11 3 8 34 29 35 22 10 5 7 35 25 31 22 7 10 5 36 24 31 22 9 4 8 32 32 30 21 9 3 9 31 38 28 21 7 7 7 23 19 27 22 6 9 7 20 23 27 21 7 6 8 27 34 27 22 7 6 9 19 28 24 20 5 9 6 22 28

La Lazio oggi col Cesena, c Candreva

...

1 1

CATANIA (3-5-2): Kosicky 7, Bellusci 5.5, Legrottaglie 6, Spolli 6.5, Gomez 6, Izco 6, Almiron 6.5, Lodi 5.5, Llama 6.5, Barrientos 6, Bergessio 6. (29 Terracciano, 34 Calapai, 5 Paglialunga, 7 Lanzafame, 19 Ricchiuti, 32 Catellani, 9 Suazo). All. Montella 6. ROMA (4-3-3): Stekelenburg 7, Rosi 6, Juan 6, Heinze 6, Taddei 5.5, Greco 5.5, Gago 6, Pjanic 6, Lamela 6, Borini 6.5, Piscitella 5.5. (1 Lobont, 2 Cicinho, 3 Jos Angel, 77 Cassetti, 30 Simplicio, 92 Viviani, 14 Bojan). All. Luis Enrique 6. Arbitro: Tagliavento di Terni 6.

...

Catania

Tanto rumore per nulla. Alla fine la continuazione anomala, 25 minuti pi recupero, per completare la partita sospesa il 14 gennaio per impraticabilit di campo, ha confermato il risul-

tato che era stato determinato dalle reti di Legrottaglie e De Rossi. Si giocato a ritmi di sprint perch entrambe le formazioni hanno confermato di puntare ala vittoria, come avevano dichiarato alla vigilia Montella e Luis Enrique, ma alla fine solo qualche emozione e nulla pi. E in una situazione surreale, il tecnico etneo ha dovuto anche affrontare un problema in pi. Potenza si infortunato durante il riscaldamento, al suo posto entrato Bellusci mentre il "Primavera" Calapai, inizialmente destinato alla tribuna, ha conquistato la sua prima presenza in panchina in serie A. E proprio Bellusci ha dato inizio al gioco con la rimessa laterale nel punto dov'era uscito il pallone al momento della sospensione decisa da Tagliavento, con il cronometro che ha ripreso a scorrere dal 65'. Montella ha schierato una formazione

d'emergenza: esordio stagione per Kosichy (Andujat ceduto a gennaio, Campagnolo infortunato), con due esterni di centrocampo veloci quali Llama, assente da tempo, e Gomez, unica punta Bergessio sostenuto da Barrientos. Dalla parte opposta attivissimo Rosi, una spina nel fianco della difesa rossazzurra, e gran movimento di Borini, affiancato da Lamela e Piscitella. Prima emozione per il Catania: deviazione in scivolata di Almiron di poco fuori. Pressione della Roma, ma sterile, poi tiro dal limite di Llama che Stekelenburg alza oltre la traversa. La Roma costringe Kosichy ad una parata impegnativa su conclusione di Borini, in mischia, da pochi passi. Dalla parte opposta Llama spreca un contropiede per eccesso di egoismo e possa crossa bene, ma appena fuori misura per la testa di Bergessio.
Daniele Lo Porto (*dlp*)

lazio inter roma napoli palermo genoa* fiorentina* cagliari parma* chievo catania**

...

atalanta* (-6) 23 21 7 8 6 25 27 bologna* siena* lecce cesena* novara 22 21 5 7 9 18 26 20 21 4 8 9 21 22 17 22 4 5 13 22 38 16 21 4 4 13 13 31 13 22 2 7 13 19 42

*Una gara in meno **due gare in meno

Alla vigilia dellanticipo di oggi col Cesena a causa della gara di rugby Italia-Inghilterra in programma sabato a Roma la Lazio ha presentato ufficialmente il suo acquisto last-minute Antonio Candreva, giunto in prestito proprio dalla societ romagnola a pochi minuti dalla chiusura del mercato. Per un giocatore giovane a volte le piazze giuste ti possono cambiare la carriera per una serie di motivi - ha sottolineato il ds Igli Tare. Ha tutte le carte per conquistare non solo la Lazio ma anche i tifosi della Lazio. Tifosi che, per, hanno accolto il suo esordio nella partita con il Milan con fischi e cori contro per la sua presunta simpatia giallorossa. Sono contento della scelta perch non ho niente da nascondere - ha chiarito Candreva. Ero a Livorno e forse giocavo contro la Roma, mi stata posta la domanda su Totti o De Rossi, e ho risposto che sono due grandissimi calciatori.

Eccellenza

Il Real Avola travolge la Leonzio in versione baby


Il Real Avola cala il tris alla baby squadra della Leonzio, imbottita di juniores e allievi, battuta nettamente e per superiorit tecnica e agonistica ieri sera allo stadio comunale " Meno Di Pasquale" nella gara di recupero della terza giornata di ritorno del campionato di Eccellenza- girone B. A siglare i tre gol della vittoria, tra il primo e il secondo tempo, stato il capitano della squadra Maurizio Intagliata, al 14', 52' e 68'. (*ADA*)

...

Giornale di Sicilia
Gioved 9 Febbraio 2012 la riproduzione e la utilizzazione degli articoli e degli altri materiali pubblicati nel presente giornale sono espressamente riservate

Sport 43
Vela

Formula 1. Seconda giornata di test, la Rossa ancora indietro nei tempi. Schumacher il pi veloce

Massa promuove la Ferrari inbreve Prime risposte sono positive


Giovanili
Il brasiliano centro un settimo tempo, ma continua a sviluppare la F2102. Fa gi meglio Webber che con la nuova Red Bull ha centrato il secondo crono. McLaren attardata.

Maddalena Vision e Basket Club vincono il 3 contro 3

La Fiv chiama Angilella sul 49er per Londra

...

...

Jerez de la Frontera

Marted Raikkonen, ieri Schumacher. Le vecchie glorie della Formula 1 restano protagoniste nelle prime giornate di test di Jerez de la Frontera, in Spagna, in vista della nuova stagione agonistica. Favorito dal fatto di condurre una Mercedes della scorsa stagione - la nuova esordir dopo il 20 febbraio - il pluricampione del mondo ha messo in riga tutti, realizzando gi nella sessione mattutina il miglior tempo in 1'18561, che nessuno ha pi battuto nell'arco della giornata. Dietro di lui, gi minacciosa, la nuovissima Red Bull condotta da Mark Webber, staccata di sei decimi. Gran lavoro per la scuderia Ferrari, impegnata con Felipe Massa nello sviluppo della F2102. Ieri come marted il brasiliano figura lontano dai primissimi (settimo tempo, 1'20454, a quasi due secondi da Schumacher) ma questo non lo preoccupa, e anzi sottolinea il grande potenziale di una vettura che non trova bella ma che ritiene possa essere pi congeniale al suo stile di guida rispetto alle vetture precedenti. Questa auto ha

Successi della Maddalena Vision nel basket giovanile. Le ragazze allenate da Simona Chines superano la la fase provinciale del 3 contro 3 JOIN THE GAME svoltasi a Balestrate il 29 gennaio sia nella categoria Under 13 che under 14 femminile accedendo cos alla fase regionale. In campo maschile passa la Fase provinciale accedendo alla fase regionale sia nella categoria under 13 che under 14 il Basket Club.

Giuseppe Angilella

...

palermo

Equitazione

Jumping Tour, le due tappe siciliane valide per Olimpiadi


Felipe Massa ha continuato a testare la nuova Ferrari in Spagna. Foto ANSA
tante soluzioni che richiedono molto lavoro di affinamento e sono differenti dalle macchine precedenti - dice il brasiliano della Ferrari -. Ci siamo concentrati sulla messa a punto di tantissimi particolari e ancora resta tanto da fare, forse pi di quanto prevedevamo alla vigilia, ma non siamo certo spaventati dal lavoro. Le sensazioni sono comunque positive: Rispetto alla prima giornata di test abbiamo fatto alcuni cambiamenti sull' assetto e le risposte sono state quelle che ci aspettavamo spiega ancora Massa -. importante che ci accada perch significa che la vettura reagisce nella maniera giusta. Si tratta di lavorarci sopra con calma e con concentrazione ed quello che faremo anche nei prossimi giorni, quando arriver Alonso. A brillare nei test di ieri, oltre alla Red Bull, stata anche la Toro Rosso motorizzata Ferrari e condotta dall'esordiente australiano Daniel Ricciardo. Ha centrato un ottimo terzo tempo (1'19587) sfruttando sia la bont del mezzo, che non ha accusato problemi di sorta, sia un momento in cui la pista era nelle condizioni migliori. Grande lavoro anche per Kimi Raikkonen, che pure non ha bissato la pole di marted. In 117 tornate il finlandese ha anche fatto due escursioni fuori pista, una in apertura e una in chiusura di giornata. Davanti al finlandese si piazzato il giovane Jules Bianchi, terzo pilota della Force India ma legato a Maranello. Alla sua prima uscita con una F.1 ufficiale, si fatto valere con un 1'19587 di rilievo. Quanto alla McLaren, forse la pi aggraziata delle monoposto 2012, Jenson Button ha chiuso la migliore delle sue 85 tornate in 1'20688, subito dietro alla Ferrari.

PALERMO. Le tappe di Selinunte e Palermo del tour siciliano del Jumping Tour 2012 di equitazione saranno valide per le qualificazioni alle Olimpiadi di Londra. Lo ha reso noto il comitato organizzatore del tour dopo che la Fei ha accettato la richiesta avanzata dal Dipartimento internazionalizzazione della Fise. Il responsabile del Dipartimento, Pierfrancesco Matarazzo, ha commentato la notizia sottolineando la grande importanza che questo ha per il territorio siciliano che, per la prima volta, diventa protagonista della scena internazionale.

...

Tennis

Torneo di Parigi, Vinci batte la Halep tennis, campionato invernale. In programma i play-off e i play-out. Il calendario della serie B con un doppio 6-4

A maschile, domenica tre palermitane in gara

...

palermo

La Federtennis siciliana ha compilato i sorteggi degli accoppiamenti per play off e play out del campionato invernale a squadre dalla serie A alla D.

Per il campionato maggiore maschile domenica quattro partite di andata, i match di ritorno sono stati programmati per domenica 19. Per i play off, il Tc Palermo Due ospiter i

messinesi del Ct Vela A, mentre a Siracusa si recher il Ct Palermo A per il primo scontro con il Tc Match Ball. Per i play out. in programma Tennis Pinea-Ct Vela Messina B e Tc Leonforte-Ct Palermo B. Assegnata invece la vittoria alle catanesi del Pinea nella serie A femminile. Passando alla serie B maschile otto le formazioni impe-

gnate domenica nelle partite di andata: Tc Palermo 3-Country time, Nuovo Ct Augusta-Zagara Tennis Palermo, Tc Modica A- Tennis Filari e Ct Brolo-Pol. Avola. Altre otto squadre lotteranno per i play out. Cos in campo domenica: Match Ball Modica-Ct Agrigento, Ct Ravanusa-Tc Modica B, Tc Zafferana-Tc Scicli e Pantalica Sortino-Atletich Cefal. (*ru*)

PARIGI. Esordio positivo per Roberta Vinci allOpen Gdf Suez in programma sui campi in cemento di Parigi. La tennista tarantina, testa di serie n. 7 e grande protagonista nella vittoria al fotofinish del team azzurro di Fed Cup contro l'Ucraina, ha battuto al primo turno con un doppio 6-4 la rumena Simona Halep, classe 1991, n. 60 del mondo. La tarantina, al secondo turno, affronter la statunitense Bethanie Mattek-Sands.

...

Dopo i fratelli Francesco e Gabriele Bruni (olimpici a Sydney), un altro velista palermitano, anche lui del Lauria, Giuseppe Angilella, affida i suoi sogni olimpici al 49er. Il ventiseienne timoniere ha ricevuto linvestitura ufficiale dalla Federvela per puntare, assieme al prodiere ligure Gianfranco Sibello, a qualificare la barca acrobatica 49er ai Giochi di Londra di fine luglio. vero che Giuseppe da un mese ha iniziato la preparazione a Loano con Sibello, ma ad ufficiliazzare il nuovo equipaggio stata giorni fa la notizia che i medici del Coni non hanno rilasciato lidoneit alle gare a Pietro Sibello che con il fratello ha disputato due Olimpiadi, ma afflitto da un angioma cerebrale riscontratogli alcuni mesi addietro. Dispiace subentrare in questo modo - afferma Angilella ad un amico che sta attraversando un momento difficile e con il quale ha vissuto anni di allenamenti assieme per preparare lui e il fratello ai Giochi di Pechino. una eredit pesante per il valore mondiale assoluto di Pietro, ma far di tutto per non farlo rimpiangere. Abbiamo stilato assieme al tecnico De Pedrini il nuovo programma il cui obiettivo un buon piazzamento ai Mondiali nei primi di maggio a Zadar in Croazia. Basterebbe entrare tra i primi venticinque equipaggi e qualificare la nostra nazione. E per arrivare competitivi a questa regata disputeremo due prove di Coppa del Mondo, ai primi di aprile a Palma di Maiorca e poi a Hyeres. (*ru*)

roberto urso

meteo

acuradiarmandolombardo

oroscopo
oggi in italia
Milano -8+2 Genova -7+3 Venezia -7+4 Ancona -4+8
Agrigento 5-10 Enna 3-6

la situazione in europa
) UnsistemafrontalesulMediterraneocentro-orientale e sisposta versolisola diCreta determinando unainstabilit ancora presentesututtele regionimeridionali italiane.Unadepressione sulloJonio siestende muovendosi versoil sud-est europeomentre unnuovosistemafrontale prossimoad affrontarela penisola nelcorso delle prossime24 ore. Aria freddae instabile di originecontinentaleinteresser nuovamentetutte leregioniitaliane.

domani in sicilia
Trapani 8-11 Palermo 8-11 Caltanissetta 2-8 Catania 10-13 Messina 9-12

Roma 3-8 Napoli

Bari 4-8

Siracusa 9-14 6-9

Ragusa

) Nuvolositinaumentosututtalisola,possibilitdipiova4-7

temperature di ieri
BOLZANO VERONA TRIESTE VENEZIA MILANO TORINO GENOVA BOLOGNA FIRENZE ANCONA PERUGIA L'AQUILA ROMA -6 / 7 -2 / 6 -2 / 3 0/5 -4 / 4 -3 / 2 2/7 -4 / -1 1/3 1/5 2/3 -5 / 0 1/8 BARI 1/6 NAPOLI 4/7 PALERMO 6 / 10 MESSINA 7 / 12 CATANIA -1 / 10 CAGLIARI 2/7 hELSINKI -19 / -4 OSLO -7 / -2 STOCCOLMA -11 / -3 COPENAGHEN -6 / -2 MOSCA -22 / -13 BERLINO -9 / -7 VARSAVIA -11 / -7 LONDRA -4 / 4 BRUXELLES -8 / -7 FRANCOFORTE -8 / -8 PARIGI -8 / -2 VIENNA -12 / -9 ZURIGO -11 / -9 BELGRADO -11 / -7 ISTANBUL 2 / 10 MADRID -2 / 9 LISBONA 8 / 15 ATENE 5 / 13 AMSTERDAM -5 / -4 PRAGA -15 / -11

Cagliari 6-8 Palermo 8-10

Catanzaro 6-9

schi e precipitazioni nevose allinterno nel versante orientale. Temperature senza variazioni, venti moderati da nord-ovest con rinforzi da ovest. Molto mossi i mari lungo le coste.

dopodomani in sicilia
) Cielo molto nuvoloso o coperto
su tutte le province isolane con pioggee nevicate. Temperature in diminuzione, venti moderati da nord-ovest. Molto mossi i mari lungo le coste.

) Cieloinprevalenzaserenoalnord,foschieenebbie,possibilitdigelatenotturne. Cieloparzialmente nuvoloso sullaSardegnae sulla Sicilia conpossibilit diampirasserenamenti sullisola nelcorso della giornata. Temperaturein diminuzioneal nord, senza variazionial centro,in lieve aumentoal sud. Mosso il Tirreno, lAdriatico,molto mosso loJonio, mossiCanalee Stretto diSicilia.

ariete (21 MARZO 20 APRILE). Sul lavoro dovrete tenere gli occhi bene aperti. Possibile, infatti, il presentarsi di alcuni ostacoli. Toro (21 APRILE 21 MAGGIO). La mattinata lavorativa dovrebbe vedervi protagonisti. Saprete affrontare ogni questione co la giusta tenacia. Gemelli (22 MAGGIO 21 GIUGNO). I nati del segno non dovrebbero incontrare difficolt in amore. Piccole insidie, invece, sul lavoro. Cancro (22 GIUGNO 22 LUGLIO). La persona del cuore vi dimostrer tutto il suo amore. Rendendovi felici. Discreta lintesa con i colleghi. Leone (23 LUGLIO 22 AGOSTO). Il momento astrale sembra esservi molto propizio. Previsti bei momenti in amore e buoni frutti sul lavoro. Vergine (23 AGOSTO 22 SETTEMBRE). Nessun ostacolo di rilievo dovrebbe preentarsi nel campo del lavoro. In amore, dimostratevi teneri. Bilancia (23 SETTEMBRE 22 OTTOBRE). Possibile il presentarsi di qualche imprevisto. Solamente mantenendo la calma riuscirete a superarlo. Scorpione (23 OTTOBRE 22 NOVEMBRE). Giornata si per i legami damicizia. Anche per la vita di coppia tutto sembra procedere per il meglio. Sagittario (23 NOVEMBRE 21 DICEMBRE). Dovrete dare il massimo sul lavoro per raggiungere la meta ambita. Il momento astrale non vi proprizio. Capricorno (22 DICEMBRE 20 GENNAIO). Ottimo momento per la relazione amorosa. In compagnia del partner vi troverete veramente bene. Lavoro okay. Acquario (21 GENNAIO 18 FEBBRAIO). Mercoled dagli influssi positivi. Il rapporto con la persona amata vivr momenti pieni di gioia. Pesci (19 FEBBRAIO 20 MARZO). Prestate attenzione a non sottovalutare alcune questioni di lavoro. Andreste incontro a diverse difficolt.

Speciale

Gioved 9 febbraio 2012

carnevale termitano
levento. si apre domenica la rassegna pi antica della sicilia tra spettacoli di grande richiamo e grandi carri allegorici

Coriandoli, musica e gioia


Tanti big della canzone: Paolo Meneguzzi, Loredana Errore, Righeira, Los Locos e Cecilia Gayle

e strade che si colorano di coriandoli e stelle filanti, il cielo che si illumina tra scintillanti fuochi di artificio. Si rinnova l'appuntamento con il tradizionale Carnevale Termitano: il pi antico di Sicilia, con una storia che va avanti dal 1876. Un evento imprescindibile per il territorio che quest'anno affronta il suo primo anno dopo la chiusura dello stabilimento Fiat e che pronto a voltare pagina con il progetto di Dr Motor che, insieme ad altre quattro imprese, si delinea come l'alternativa all' azienda torinese. Veri protagonisti della kermesse i due Nanni ultracentenari che, ballando a pi non posso, faranno da apripista a carri allegorici e maschere esuberanti, nel corso di una festa che dal 12 al 21 febbraio invader le strade di Termini Imerese. Sabato 18 e domenica 19 i tradizionali carri in cartapesta si

muoveranno per le vie di Termini Bassa, mentre marted grasso, 21 febbraio, invaderanno le strade di Termini Alta. Accanto a loro ci saranno i gruppi mascherati, che sfileranno a ritmo di musica e passi di danza. Nei giorni del carnevale troveranno spazio anche concerti e comicit. Tanti gli artisti famosi. Ci saranno Paolo Meneguzzi e Loredana Errore, amati dai pi giovani; i Righeira, i Los Locos e Cecilia Gayle, per ballare sulle note dei tormentoni musicali di sempre; ma anche Martufello, Litterio e Salvo La Rosa, che garantiranno risate e divertimento. Senza dimenticare, la voce irriverente degli speaker dello Zoo di 105 e quella esilarante della carovana di Radio Deejay. E se tutto ci non dovesse sembrarvi ancora abbastanza, Termini Imerese riserver delle piacevoli sorprese anche a bambini e visitatori golosi.

Alle sfilate del Carnevale di Termini Imerese partecipano ogni anno migliaia di visitatori da tutta la Sicilia

Lombardo Un evento di popolo e per il popolo

Burrafato Cos rilanciamo la citt

Tranchida Una festa importante per il turismo

II

Speciale Carnevale Termitano

Gioved 9 Febbraio 2012

lo slogan. tante sorprese, ironia e spettacoli allinsegna della profezia maya che fa tanto discutere e stavolta... sorridere

Sar la fine del mondo


Lombardo: la gente protagonista. Avanti: Termini non si piega alla crisi. Burrafato: rilanciamo la citt

na rassegna in grado di coniugare tradizione e innovazione. Uno spettacolo pensato per divertire grandi e piccini con sketch e spettacoli al passo con i tempi, ma che non per questo vuole rinunciare ai suoi appuntamenti di sempre. Cos, tra sfilate di carri allegorici, concerti e degustazioni, prende il via l'edizione 2012 del Carnevale di Termini Imerese, in programma dal 12 al 21 febbraio prossimi. Si comincia domenica, quando il sindaco Salvatore Burrafato consegner le chiavi della citt alle due maschere storiche della manifestazione, u Nannu ca' Nanna, dando di fatto il via ad un carnevale che sar la fine del mondo.

LITINERARIO

Da Himera alle chiese, un fascino senza tempo


) Un bagno nelle calde acque termali, uno sguardo al mare che lega Capo Zafferano con Cefal. E poi, una passeggiata tra i resti archeologici della citt di Himera ed una visita ai musei e siti storici della citt. Tutto questo Termini Imerese. Un centro alle porte del capoluogo isolano dove, tra strade ciottolose e viali alberati, ogni giorno si incontrano e fondono insieme cultura, storia e tradizione. Una terra greca per origine, ma che porta ancora i segni della gloriosa dominazione romana quando si osserva, ad esempio, l'acquedotto Cornelio, la pi importante opera di ingegneria idraulica costruita dal popolo in Sicilia. Tra monumenti e tracce delle dominazioni che furono, per, Termini Imerese mostra ai visitatori anche il suo lato pi sacro e religioso. Basta pensare alla chiesa di Santa Caterina d'Alessandria, risalente al Quattrocento, dove sono custoditi gli affreschi dei fratelli Graffeo con scene della vita di Santa Caterina, unici nell'Isola con didascalie in siciliano antico. Infine, impossibile dimenticare Himera: la citt antica, ci che resta di una colonia la cui storia comincia nel 648 a.C., anno in cui i tre Greci di origine mista, Euclide, Simo e Sacone, la fondarono.

Il presidente della Provincia Giovanni Avanti


supportato con il loro contributo il Carnevale Termitano: Enel, in qualit di main sponsor, le aziende private Alis, Caronte&Tourist, Cascino, Est, Lvs e New Coop.

La comunicazione
Strizza l'occhio alla tanto discussa profezia Maya e preannuncia un Carnevale ricco di sorprese. Sar la fine del mondo il claim della campagna pubblicitaria ufficiale dell'edizione 2012 del Carnevale di Termini Imerese, organizzata dal Comune in collaborazione, per il terzo anno consecutivo, con l'agenzia Feedback di Palermo. Due le ragioni alla base delle scelta di questo slogan. Da un lato, perch l'edizione 2012 della kermesse sar ricca di importanti ospiti del panorama artistico-musicale nazionale e locale, proprio con lo scopo di fare divertire la gente tra comicit e note; dall'altro, perch un esplicito e divertente richiamo alla profezia Maya, che presagisce la fine del mondo per il dicembre di quest'anno. Il carnevale un evento imprescindibile per il territorio - dichiara Salvatore Burrafato, sindaco di Termini Imerese - che, in linea con il cammino avviato da un

Oltre alle sfilate c' di pi


Tre giorni di sfilate, ma non solo. Il Carnevale di Termini Imerese rappresenta l'occasione giusta per riscoprire le bellezze di questo territorio a pochi chilometri da Palermo, le sue tradizioni culturali e folcloristiche, i suoi tesori artistici e le sue prelibatezze enogastronomiche. Quest'anno - dichiara Angela Campagna, assessore comunale al Turismo - si voluto andare in due direzioni: da un lato, il recupero delle "caratterizzazioni" che hanno reso unico nel tempo il carnevale; dall'altro si curata una nuova veste fatta di impatto comunicativo e di note attrattive, secondo una logica di modernizzazione necessaria a renderlo volano di una nuova promozione turistico culturale della citt. E promozione significa economia.

Una gag del Nannu ca Nanna, le maschere storiche del Carnevale Termitano
paio di anni, prosegue in direzione di una sua sempre maggiore qualificazione e nel pieno rispetto della storia ultracentenaria della manifestazione. Questi giorni - continua - dovranno essere, per, soprattutto l'occasione per rilanciare la nostra citt e i suoi tesori, cercando di lasciarci alle spalle uno dei momenti pi critici che abbiamo vissuto. Con la chiusura della Fiat, infatti, Termini Imerese stata messa a dura prova, anche se con l'arrivo di Dr Motor l'auspicio di riuscire presto a voltare pagina.

Le istituzioni e i privati
Un evento di richiamo turistico, una rassegna da preservare nonostante la crisi. Le istituzioni si schierano dalla parte del Carnevale Termitano, confermando il loro sostegno alla manifestazione. Pu definirsi un evento di popolo - dichiara il presidente della Regione siciliana, Raffaele Lombardo - in cui il popolo protagonista e spettatore perch coinvolto nella sua progettazione, realizzazione e fruizione. uno degli eventi di maggiore attrazione turistica dell'isola - sottolinea

Daniele Tranchida, assessore regionale al Turismo -. Una festa che, pur mantenendosi fedele ad un canovaccio antico e prestigioso, si evoluta adeguandosi al mutare dei tempi, dei gusti e dei costumi. Contribuendo, cos, alla destagionalizzazione delle presenze turistiche. Per Giovanni Avanti, presidente della Provincia di Palermo, il carnevale l'immagine di Termini Imerese che non si piega alla crisi - dice -, non si arrende alle difficolt di una congiuntura economica e sociale tra le pi critiche della nostra storia recente. Hanno

Gioved 9 Febbraio 2012

Speciale Carnevale Termitano

III

i carri. dalla crisi economica alla situazione della sicilia, dalla solidariet ai cartoni animati: ecco i temi scelti dalle maestranze

La magia della cartapesta


Oltre alla giuria degli esperti domenica alla cerimonia di apertura sar selezionata quella popolare

anta musica per ballare fino a quando reggono le gambe. Dolci e golose prelibatezze per mangiare senza mettere su un etto. Maestosi carri in cartapesta ed instancabili maschere che, capitanati dal Nannu ca' Nanna, sono pronti a tirare tardi pur di animare le vie di Termini Imerese. C' tutto questo e un po' di pi nell'edizione 2012 del Carnevale Termitano, tra coriandoli e stelle filanti che coloreranno ogni angolo della citt.

EXPO & FOOD VILLAGE

Cibo, vino, dolci e le creazioni artigianali


) Un itinerario espositivo dedicato al mondo dell'agroalimentare, dell'artigianato e delle aziende del territorio. E per i pi golosi, anche uno spazio in cui assaggiare e gustare i prodotti pi buoni della tradizione locale. l'Expo and Food Village del Carnevale Termitano che, quest'anno, riserver ai suoi visitatori due grandi novit. Ospiter la seconda edizione della sagra Maccarruna 'nt Madida, organizzata dell'associazione Termini d'Amuri. Nei giorni della manifestazione, sar possibile mangiare il tipico piatto della tradizione termitana, a base di maccheroni e sugo, accompagnato da un buon bicchiere di vino siciliano. Le sorprese, per, non finiscono qui. Il villaggio, infatti, per la prima volta dedicher uno dei suoi stand ai celiaci. Il gazebo, con prodotti ad hoc, sar coordinato dai volontari della sezione di Campofelice di Roccella della onlus Aic Sicilia. Come di consueto, non mancheranno caramelle, cioccolati e dolci golosit per tutti i gusti, che faranno venire l'acquolina in bocca ai pi piccoli Ma a cui non sapranno resistere neppure i grandi!

U Nannu ca Nanna
Nati alla fine dell'Ottocento, sono le maschere storiche della rassegna carnascialesca considerata la pi antica di Sicilia in base ad una ricevuta della Societ del Carnovale del 1876. La festa comincia il 12 febbraio, quando il sindaco consegna ai due arzilli vecchietti le chiavi della citt. Per i giorni successivi u Nannu ca' Nanna portano la loro allegria tra la gente, fanno festa in giro per la citt. Il marted grasso, 21 febbraio, il Nanno viene bruciato al rogo dopo la lettura del suo testamento da parte del Notaro Menzapinna, il personaggio ideato dalla fantasia di Nando Cimino, storico del Carnevale.

Uno dei carri ispirati allamministratore delegato della Fiat Marchionne che ha sfilato tra migliaia di spettatori nel Carnevale Termitano
avranno il compito di ballare a pi non posso, di animare con i colori dei loro costumi le strade della citt. Insomma, di portare il divertimento tra le migliaia di spettatori che ogni anno non perdono l'appuntamento con la rassegna. Sempre a cura della Pro Loco la mostra sul Carnevale di Termini Imerese che sar inaugurata domenica nella chiesa Maria SS. della Misericordia e rester aperta al pubblico fino al marted grasso. ci si sposta a quelle locali con il carro di Giuseppe Abbruscato, intitolato Sicilia bedda. L'Isola viene paragonata ad un carretto siciliano sovrastato da un polpo che simboleggia la mafia. Sul carro trovano posto anche due paladini che soltanto apparentemente combattono i lunghi tentacoli dell'animale: le divise nascondono, infatti, dei pagliacci dall'espressione diabolica. ad opera del gruppo di Giuseppe Piscitello il carro Legati per amore, il cui scopo di porre l'attenzione sull' operato svolto dalla Lega del Filo d'Oro nel territorio di Termini Imerese. Nell'edizione 2012 del Carnevale trovano spazio, per, pure i carri allegorici dedicati ai pi piccoli: Mario Giuca firma quello dal titolo Pazzi per il videogame, mentre si chiama La magia delle Winx quello di Massimo Vizzini. Infine, sfiler anche il carro di Antonino Sansone, La magia del Re del carnevale: qui, il protagonista il mago, i cui lineamenti ricordano quelli del Nanno, che con la sua bacchetta magica porta, come d'incanto, il Carnevale a Termini Imerese. Accanto ai carri in gara ci sar quello fuori concorso dedicato ai Nanni e intitolato U nannu ca' nanna in capu a carrozza imperiali, ad opera di Michele Scalisi. scolastico del liceo artistico Diego Bianca Amato e dell'istituto superiore Jacopo del Duca di Cefal, Giuseppina Battaglia; e Francesco Casamento, figlio del cavaliere Ignazio, morto lo scorso anno quasi centenario e da sempre simbolo del Carnevale Termitano. La giuria popolare, invece, sar scelta domenica durante la cerimonia di apertura della manifestazione, in programma alle 11 presso la chiesa Maria SS. della Misericordia: tutti i candidati al ruolo di giurato sono invitati a presentarsi, dopo essersi registrati al sito www.ilcarnevaletermitano.it, per rinnovare la loro adesione e procedere all'assegnazione della fascia. Qualora il numero di candidati dovesse essere superiore a 10, si proceder ad un sorteggio per estrazione.

Le sfilate
Insieme ai Nanni sono l'anima del Carnevale di Termitano. Stiamo parlando dei tradizionali carri allegorici in cartapesta che sabato 18 e domenica 19 febbraio si muoveranno per le vie di Termini bassa, mentre il marted grasso, 21 febbraio, invaderanno le strade della citt alta. Ad occuparsi dell'organizzazione delle sfilate la rinata Societ del Carnovale, presieduta da Emanuele Caruana. Accanto ai carri, per, ci saranno i gruppi mascherati, quest' anno scelti dalla Pro Loco:

I carri
Si intitola Vivemuci ri supra e vuole sdrammatizzare sull'attuale crisi economica il carro realizzato dal gruppo di Marco Lo Presti: ha come protagonista il presidente del Consiglio, Mario Monti, a cavallo di una botte di vino. Dalle questioni nazionali

La giuria
Anche per questo 2012 saranno due giurie a premiare i carri in cartapesta pi belli tra quelli in gara. Una giuria popolare e una tecnica, composta da tre esperti della rassegna: il giornalista Franco Amodeo; il dirigente

IV

Speciale Carnevale Termitano

Gioved 9 Febbraio 2012

gli spettacoli. risate a volont con lo zoo di 105, martufello, enrico guarneri e salvo la rosa. in mostra la bella melita

Balli scatenati sotto le stelle


Canteranno Paolo Meneguzzi, i Los Locos, Loredana Errore, Cecilia Gayle e i Righeira
GLI ORGANIZZATORI

ironia dissacrante dei protagonisti dello Zoo di 105 e quella esilarante degli speaker di Radio Deejay. La bellezza esplosiva di Melita Toniolo e la carica travolgente della "regina" del sound latinoamericano, Cecilia Gayle. Ma anche le note di Paolo Meneguzzi, Loredana Errore, i Los Locos e i Righeira. Il tutto, condito dalla comicit travolgente di Martufello e Litterio. Tra una sfilata dei tradizionali carri in cartapesta e l'altra, saranno parecchi gli artisti di richiamo nazionale e locale che saliranno sul palco en plein air di Termini Imerese, per intrattenere il pubblico con sketch e concerti assolutamente gratuiti. Senza perdere di vista il difficile momento che stiamo attraversando - dichiara il presidente del consiglio comunale di Termini Imerese, Stefano Vitale -, abbiamo voluto offrire un momento di svago, alcuni giorni di divertimento nel solco della tradizione che da secoli caratterizza il nostro territorio. Cos, si comincia sabato 18 febbraio con la comicit di Martufello, conosciuto soprattutto per la sua militanza tra le fila del Bagaglino, mentre a dettare i tempi di scena sar il presentatore di Antenna Sicilia, Salvo La Rosa. Penseranno alla musica, invece, Paolo Meneguzzi e l'ex allieva di Amici, Loredana Errore. Domenica 19 l'appuntamento con DJ Angelo, Mauro Miclini e Roberto Ferrari speaker di Radio Deejay, la showgirl Melita Toniolo che sar madrina della serata, il comico di Zelig,

Feedback, il top per eventi e marketing


) Gi la maschera. Dietro le quinte del Carnevale Termitano c' Feedback, agenzia palermitana di comunicazione, eventi, pubblicit e marketing. Nel suo staff quindici unit di diverse professionalit tra cui web designer, art director, media planner, account, copy writer e giornalisti. Dal 1998 al lavoro per la progettazione, l'organizzazione, l'ufficio stampa e le pubbliche relazioni dell'evento, l'agenzia una delle realt pi rappresentative del Sud Italia. Oltre a servizi di comunicazione integrata e organizzazione di eventi, la Feedback, certificata Iso 9001/Uni En Iso 9001, si occupa anche di sponsoring, uffici stampa e pubbliche relazioni. Nel suo curriculum il Cous Cous Fest di San Vito Lo Capo, il Girotonno, rassegna dedicata al tonno di qualit a Carloforte, il Carnevale Termitano, Inycon, la pi antica manifestazione dedicata al vino siciliano di qualit, la festa conclusiva dell'America's Cup di Trapani ma anche fiere all'estero come Infa, Expo Italia, Marmol e Iberflora. Nel portfolio clienti il gruppo Migliore Spa, l'azienda Bia, leader mondiale nella produzione di cous cous, ma anche una delle pi importanti imprese nazionali nel settore della bicicletta, la Cicli Lombardo Spa e poi ancora Max Living-Li Vorsi, l'Istituto regionale della vite e del vino, Palazzo Riso e l'aeroporto di Trapani V. Florio. L'agenzia , inoltre, partner per le attivit di comunicazione istituzionale e degli eventi del progetto Univercitt, organizzati dall'Universit degli Studi di Palermo.

1 Paolo Meneguzzi. 2 Melita Toniolo. 3 Loredana Errore. 4 Salvo La Rosa ed Enrico Litterio Guarneri
Rocco Gigol, e le note dei Los Locos. Ancora musica luned 20, quando a salire sul palco sar Cecilia Gayle. La penultima giornata del Carnevale Termitano, per, avr tra i suoi protagonisti anche il comico Enrico Litterio Guarneri e Salvo La Rosa. Si chiude in bellezza marted 21 con gli attesissimi protagonisti de Lo Zoo di 105 (Marco Mazzoli, Gibba, Alan, Pippo ed Herbert Ballerina), il vincitore dell'ultima edizione di Italia's got talent, Fabrizio Vendramin, e i celebri tormentoni musicali dei Righeira. Gli spettacoli proposti, naturalmente, faranno da contorno alle immancabili sfilate dei carri, da sempre cuore del Carnevale Termitano: due in programma nel circuito di Termini bassa, il sabato e la domenica, e quella conclusiva, il marted grasso, a Termini alta. Proprio l'ultimo giorno si celebrer uno degli appuntamenti tradizionali e immancabili del Carnevale di Termini Imerese: l' abbruciatina du Nannu. Un momento magico in cui fuochi d'artificio circonderanno ed enfatizzeranno l'antica e sempre affascinante cerimonia che sancisce la fine della rassegna carnascialesca e l'inizio della Quaresima.