Sei sulla pagina 1di 2

PESO APPARENTE

Il peso apparente di un oggetto il valore della Forza di Reazione R alla forza gravitazionale.
Se sul corpo non agisce nessun'altra forza il peso apparente uguale al suo peso reale ( P = mg)
In sintesi: Il peso reale si ha quando il
corpo fermo, il peso apparente si ha
quando in movimento.
Esempi sono dati da una persona in
ascensore, da un astronauta lanciato nello
spazio o un pilota di jet, da una persona
immersa nell'acqua della piscina, o da un
oggetto sottoposto ad una forza
centrifuga.

Facciamo l'esempio di una persona che


prende l'ascensore. Essa avvertir che su
di s una forza data dal movimento dell'ascensore. Si sentir pi pesante o pi leggera a seconda
della velocit dell'ascensore.
La persona si sentir pi pesante quando l'ascensore si muove dal basso verso l'alto, invece si
sentir pi leggera quando l'ascensore si muove dall'alto verso il basso.
Facciamo l'esempio di una persona la cui massa di m= 70kg che prende l'ascensore per andare al
5 piano. Quindi l'ascensore sta salendo verso l'alto e visto che si muove ha un accelerazione a.
Nell'immagine ho indicato con P il peso della persona (P = mg; P= 70 kg x 9,80 m/s2 = 686 N).
Poi ho indicato con N la forza di Resistenza R esercitata sul passeggero dal pavimento
dell'ascensore. Sappiamo dalla terza legge della dinamica che questa forza uguale in modulo e
direzione e opposta in verso (F = -F).
La seconda legge della dinamica ci dice che
F = ma
Le forze che agiscono sulla persona sono quindi P e N.
La forza totale sar data da F = P-R
Per la propriet transitiva dell'uguaglianza possiamo scrivere che
P - R = ma
da cui
R = P + ma = mg + ma
mettendo in evidenza m, si ha
R = m (g + a)
Ora supponendo che l'ascensore sale verticalmente con un'accelerazione di a = 0,5 m/s2 (come vedi
positiva perch diretta verso l'alto).
Sostiruendo i valori conosciuti si ha:

R = 70 kg (9,80 m/s2 + 0,5 m/s2) = 721 N


La persona ferma nell'ascensore ha la sensazione di pesare di pi. Il peso apparente della persona
maggiore di quello se l'ascensore fosse in quiete o si muovesse di moto uniforme.
Nel caso in cui l'ascensore scende verso il basso l'accelerazione di a = - 0,5 m/s2, si ha:
R = 70 kg (9,80 m/s2 - 0,5 m/s2) = 651 N
Se l'esercizio ci chiedesse di calcolare il peso della persona dobbiamo usare la formula inversa che
la si ricava dalla precedente [ R = m (g +a) ], conoscendo il valore di R, di a e di g.
R = mg + ma
R= P + ma
P = R - ma
sostituendo si ha
P = 721 + (70 x 0.5) = 686 N
Questo valore pu essere verificato applicando la P = mg, infatti: P = 70 kg x 9,80 m/ s2= 686 N
Invece la massa della persona si ricava:
m=
sostituendo si ha: m = 721N/(9,80 + 0.5) m/s2 = 70kg
che come vedi il peso di partenza della persona nell'ascensore. Quindi i calcoli sono corretti.