Sei sulla pagina 1di 13

LA SECONDA GUERRA MONDIALE

Le origini
La seconda guerra mondiale archivi segreti

Link:
https://www.youtube.com/watch?v=ZNwcK3FBml8&feature=youtu.be
Invasione della Polonia

Hitler, sfruttando l’isolamento in cui si trovava l'Unione Sovietica


comunista, offrì a Stalin un patto di non aggressione ricordato col nome
di patto Molotov-Riberntrop dai due Ministri degli esteri che lo firmarono
(23 agosto 1939)e trattò la spartizione della Polonia
Quando questo patto fu conosciuto in Occidente, suscitò sdegno e
incertezza anche fra molti comunisti, perché l’Unione Sovietica faceva
prevalere i propri interessi nazionali sulla dichiarata ostilità al nazismo
Patto di non aggressione con l’Unione sovietica

L’invasione tedesca della Polonia


segna l’inizio della seconda guerra mondiale
1° settembre 1939
L’offensiva al Nord
Dopo l’occupazione della Polonia, la Germania invade e conquista:
 la Danimarca
la Norvegia
l’Olanda
il Lussemburgo
il Belgio
la Francia

È la cosiddetta guerra lampo


(Blitzkrieg) che si basava
sull’utilizzo combinato
dell’aviazione e dei mezzi
corazzati
La caduta della Francia
Nel maggio del 1940 le forze corazzate tedesche aggirano la
LINEA MAGINOT (400 km di fortificazioni lungo il confine con la
Germania).
Disfatta totale dell’esercito anglo-francese che riuscì solo ad
evacuare dal porto di Dunkerque 200.000 soldati britannici e
140.000 francesi
Nel giugno del 1940 le truppe tedesche entrano a Parigi e il
governo francese si arrende.
La Francia viene divisa in due zone:

SUD
NORD
Governo di Vichy
Occupato dai
(collaborazionista con a
tedeschi
capo Philippe Pétain)
Battaglia d’Inghilterra
 Wiston Churchill nuovo primo ministro
Inglese rifiuta le proposte di pace di
Hitler (che in cambio voleva il
riconoscimento delle conquiste fatte)
 Lo Stato Maggiore tedesco progetta
l’invasione della Gran Bretagna
(operazione Leone Marino), che
doveva essere preceduta dalla
distruzione dell’aviazione inglese
 Nell’estate del 1940 ebbe luogo la
“battaglia di Inghilterra” caratterizzata
dallo scontro tra l’aviazione inglese
(RAF Royal Air Force) e quella tedesca
(Luftwaffe)
 La superiorità inglese fu determinata
dal rivoluzionario utilizzo dei radar
 Londra venne duramente bombardata
e inizia la guerra sottomarina per
impedire i rifornimenti
L’Italia in guerra
 L’Italia non era preparata a sostenere il peso di una guerra moderna
 Il 1° settembre Mussolini dichiara la NON BELLIGERANZA garantendo il
pieno appoggio politico a Hitler, ma nessun intervento diretto.
 Visti i rapidi successi di Hitler e temendo di restare escluso dalle
trattative, Mussolini annuncia l’ingresso dell’Italia in guerra il 10 giugno
1940.
 L’obiettivo del Duce era quello di condurre una GUERRA PARALLELA
per affermare l’egemonia italiana nel Mediterraneo.

Link:
https://www.youtube.com/watch?
v=uiYICtn0r6k
Il fallimento della guerra italiana

FRONTE AFRICANO:
•L’esercito italiano dall’Etiopia FRONTE DEI BALCANI:
penetra nel Sudan e nella •Nell’ottobre del 1940 l’Italia
Somalia britannica; dalla Libia dichiara guerra alla Grecia
gli italiani tentarono di attaccando dall’Albania.
penetrare in Egitto; • La resistenza dei Greci e
•L’insufficienza dei mezzi l’aviazione inglese (che
italiani (truppe mal distrusse metà della flotta da
equipaggiate e non rifornite) guerra italiana) costrinsero gli
permette la controffensiva italiani a ripiegare in Albania
inglese: nell’ aprile del 1941 gli
Inglesi occupano Addis Abeba

Nella primavera del 1941 Hitler è costretto a soccorrere l’alleato italiano


e a ritardare l’invasione della Russia
L’occupazione della Jugoslavia e
della Grecia
 Hitler ottiene la collaborazione del governo della Bulgaria, mentre la
Jugoslavia tentò di opporsi e fu smembrata;
 Nell’aprile del 1941 l’esercito nazista occupò la Grecia: contro le
speranze di un dominio italiano venne istituito un governo greco;
 Atene e gli altri territori controllati dagli italiani furono un rifugio
provvisorio (fino all’8 settembre) per gli ebrei fuggiti dal nord alle
deportazioni
L’intervento tedesco in Africa

Nel febbraio del 1941 le truppe


italiane furono rafforzate da un
contingente tedesco guidato da
Erwin Rommel. Le truppe
tedesche riuscirono a penetrare in
territorio egiziano, fino a 100 km
da Alessandria.
Operazione Barbarossa (22 Giugno/5 Dicembre 1941)

Hitler attacca URSS senza dichiarazione di guerra. L’attacco tedesco


ebbe un successo clamoroso: a metà di settembre le truppe tedesche
avanzano in territorio russo per 800 Km. La Germania non riuscì però a
conquistare in tempi brevi nessuno degli obiettivi che si era proposto
In novembre le truppe di Hitler arrivarono fino ai sobborghi di Mosca, ma
con l’arrivo dell’inverno e il contrattacco russo (tattica della terra
bruciata e lotta partigiana) la guerra diventa di logoramento.
Durante i primi due anni  gli Stati Uniti mantennero
formalmente la neutralità, ma furono fin dall'inizio
favorevoli alla Gran Bretagna e alla Francia
Il 14 agosto 1941 Churchill e il presidente Roosevelt
avevano firmato la “Carta atlantica”, dove si
manifestava la ferma determinazione di difendere
sino alla vittoria il mondo libero. I rapporti degli USA
con il Giappone erano andati costantemente
deteriorandosi, poiché i primi erano decisi a opporsi
ai disegni espansionistici del secondo. Il che portò
alla formazione in ottobre del governo militarista del
generale Hideki Tojo, che prese l’iniziativa di dare
inizio alla guerra. Il 7 dicembre i giapponesi
attaccarono senza dichiarazione di guerra la base
navale americana di Pearl Harbor, distruggendo gran
parte della flotta USA del Pacifico. Quattro giorni più
tardi anche Germania e Italia dichiararono guerra
agli USA.