Sei sulla pagina 1di 9

Preceduta dallinfruttuosa conferenza di Monaco, dal patto dAcciaio tra Hitler e Mussolini , e dal patto di non aggressione tra

Hitler e Stalin, nel settembre 1939, scoppia la seconda guerra mondiale. Lesercito nazista invade la Polonia, e contemporaneamente quello sovietico invade le Repubbliche baltiche e la Finlandia. Quindi Hitler , occupa la Danimarca e la Norvegia e decide di aggredire la Francia che si arrende, e attacca la Gran Bretagna: ma qui viene respinto.

Nel giugno 1940, Mussolini entra il conflitto a fianco della Germania con cui si alleato anche il Giappone, aggredendo prima la Francia, poi la Grecia. Intanto Hitler invade lUnione sovietica (dove assedia Leningrado e Stalingrado). I Giapponesi senza dichiarazione di guerra, distruggono gran parte della flotta americana nelle isole Hawaii nel dicembre 1941, il che determina lingresso degli Usa nel conflitto.

Sconfitta la Francia, Hitler propose la pace alla Gran Bretagna, sicuro che questo Paese, rimasto solo, avrebbe accettato la sua proposta, lasciando padrone dellEuropa Ma lisola si mobilit sotto la guida del nuovo Primo ministro. Allora Hitler decide di attuare un altro progetto (loperazione Leone marino) invadendo la Gran Bretagna. Ebbe cos inizio (giugno 1940) la Battaglia dInghilterra. Numerose furono le perdite tedesche quindi Hitler ordin il bombardamento a tappeto della citt britannica che seppero resistere.

Allo scoppio del conflitto, Mussolini, aveva dichiarato la non belligeranza dellItalia. Ma quando la Francia stava crollando e la Gran Bretagna sembrava destinata ad arrendersi , il Duce si convinse che la vittoria tedesca fosse ormai vicina, e si pent della loro decisione. Cos dichiar guerra alla Francia e alla Gran Bretagna (10 giugno 1940). Il conflitto so estese al Mediterraneo e allAfrica. Nel settembre del 1940, la Germania, LItalia e il Giappone firmarono il patto tripartito. Al patto aderirono anche gli Stati subordinati alla Germania come Ungheria, Bulgaria e Romania

A met del 1941, lintera Europa continentale era ormai nelle mani della Germania. La sua potente macchina da guerra aveva subto un successo soltanto contro la Gran Bretagna. Hitler decide di attuare il suo vecchio progetto di attaccare lUnione Sovietica. Loperazione fu compiuta per mezzo di tre milioni di soldati tedeschi che invasero lUnione Sovietica con miliardi di carri armati e di aerei. Alla fine lesercito fu costretto a fortificarsi su linee lunghissime. Nel dicembre i Russi lanciarono la loro prima controffensiva.

Nel 1940 entrano in guerra gli Stati Uniti. Il Giappone alleato con i tedeschi, costituiva per gli Stati Uniti una grave minaccia nellOceano Pacifico. NellAgosto 1941, Roosevelt e Churchill si incontrano su una nave da guerra nei pressi di unIsola e firmano la cosiddetta Carta Atlantica. Fu lattacco Giappone che trascin gli Stati Uniti nel conflitto. Il 7 dicembre 1941, senza dichiarazione di guerra , laviazione giapponese attacc la base di Pearl Harbor, nelle Isole Hawaii, distruggendo gran parte della flotta americana . Immediatamente gli Stati uniti e la Gran Bretagna decidono di dichiarare guerra ai Giapponesi

Ma in pochissimo mesi essi conquistarono il Sud-Est asiatico e minacciarono lIndia e lAustria. Con lingresso nel conflitto degli Stati Uniti, la guerra assumeva realmente una dimensione mondiale.

Tra il 1941 e il 1942, le forze naziste predominano in Europa e in Africa, mentre quelle giapponesi simpongono nel Pacifico . Hitler mette in pratica la Soluzione finale, deportando nei lager gli ebrei catturati nei Paesi occupati e provocando la morte di 6 milioni di persone Lanno decisivo : 1942 Nel 1942 i nazisti subiscono gravi sconfitte sui tre fronti: a Stalingrado a EL Alamein e a Guadalcanal. Da quel momento Anglo-americani e i Sovietici incominciano a stringere i nemici in una morsa che si fa pi minacciosa dopo lo sbarco in Normandia (giugno 1944).

In Italia, intanto, caduto il fascismo (luglio 1943), gli americani sono sbarcati in Sicilia , e il governo provvisorio firma con essi larmistizio. Subito dopo , lesercito tedesco occupa la parte centro-settentrionale della Penisola, ma deve sostenere gli attacchi dei partigiani che conducono una coraggiosa Resistenza.

Finalmente la guerra ha termine con la sconfitta della Germania, e tutta lEuropa liberata , grazie agli Alleati e ai partigiani (aprilemaggio 1945). Sul Giappone, che rifiuta di arrendersi, vengono lanciate due bombe atomiche con effetti devastanti nellagosto 1945.