Sei sulla pagina 1di 1

1>2

AZIONE RITARDATRICE E
AGGRESSIONE

"A" Passa all'attaccante e effettua una pressione indirizzando verso un lato precedentemente
definito dall'allenatore, dx o sx, temporeggiando e rallentando l'azione con un'adeguata postura.

L‘Attaccante effettua un controllo orientato e dovrà cercare il lato stabilito o la percussione


centrale.

"B" Dovrà correre in aiuto di "A" e raggiunta la zona palla cercare di portare via palla senza
commettere fallo.

Progressione:

1 - stabilire alternativamente la zona dove indirizzare, dx o sx, dove allenare la situazione


difensiva di temporeggiamento ed aggressione e far ripetere fino all'acquisizione dei concetti
base e di una buona riuscita sui ogni lato

2 - il lato da indirizzare è indicata come start dall'istruttore

3 - la scelta del lato, è lasciata all'attaccante

N.B. Regola universale: il 1° difensore non dovrà mai farsi saltare ma ha il compito di
ritardare l'azione, indirizzando (postura) l'avversario verso un lato preciso leggibile dal 2°
difensore/squadra.