Sei sulla pagina 1di 3

Rieducazione dopo intervento al legamento crociato anteriore (LCA)

Obiettivi
Recuperare pienamente l'estensione del ginocchio
Raggiungere una flessione di almeno 90°
Ridurre/Eliminare dolore e tumefazione del ginocchio
Iniziare recupero tono muscolare quadricipite femorale (QF-Hamstring)
Favorire la cicatrizzazione della ferita chirurgica

Trattamento
 Eventuale utilizzo della ginocchiera ortopedica con modalità e tempi dettati dal chirurgo
 Arto elevato, bendaggio compressivo o calza elastica, ghiaccio 3/4 volte al giorno 15
minuti ogni ora
 Deambulazione con 2 stampelle e carico parziale al di sotto della soglia del dolore (es.
sfiorante o 20-30%)
 Mobilizzazione passiva assistita dal fisioterapista con particolare riguardo al recupero
precoce dell'estensione del gnocchio.
 Esercizi di allungamento muscolare (Stretching) QF-Hamstrings-gemelli
 Esercizi di rinforzo muscolare isometrici QF-Hamstrings
 Elettrostimolazioni QF-Hamstring (Compex)
 Esercizi propriocettivi in scarico, crioterapia al termine della FKT
 In caso di dolore laser e tecar

14 giorno post-operatorio: controllo clinico e rimozione punti di sutura da parte


dell'ortopedico

2° fase (dalla 15° alla 30° gg post-operatoria)

Obiettivi
 Risoluzione completa del dolore e dell'eventuale versamento articolare
 recupero completo dell'articolarità attiva e passiva del ginocchio
 ripresa della deambulazione corretta senza stampelle e progressivo abbandono della
ginocchiera(se presente)
 proseguire il potenziamento muscolare del quadricipite femorale e degli ischio-crurali.
 Recupero propriocettivo e posturale

Trattamento
 Deambulazione con carico progressivo fino al 100% ed abbandono graduale delle
stampelle;rieducazione del passo
 Mobilizzazzione passiva ed attiva in estensione
 Mobilizzazzione passiva assistita in flessione del ginocchio
 Cyclette (iniziando con una posizione di sellino alto per poi progressivamente abbassarlo)
 Esercizi di allungamento muscolare (stretching) quadricipite femorale-ischiocrurali-gemelli
 Esercizi di rinforzo muscolare isometrici quadricipite-ischiocrurali
 Elettrostimolazioni (compex)
 Esercizi propriocettivi in carico (compatibilmente con il grado di recupero dell'ortostasi e
della deambulazione) esercizi con attrezzi
 Crioterapia ed eventuale fasciatura compressiva del ginocchio al termine della fisioterapia
 Esercizi di recupero funzionale, propriocettiva e rinforzo funzionale in acqua (se possibile)
 Mobilizzazzione della rotula
 Massaggi di scollamento della cicatrice chirurgica

30°giorni post-operatoria: visita di controllo ortopedica

3° fase (dalla 5° alla 12° settimana post-operatoria)

Obiettivi
 Ottimizzazzione del recupero articolare: ROM 0°-130°
 Ottimizzazzione del recupero posturale e della corretta deambulazione priva di ausilii ed
ortesi
 Proseguire il potenziamento muscolare del quadricipite femorale e degli ischio-crurali

Trattamento
 Cyclette libera per il riscaldamento
 Esercizi di allungamento muscolare (stretching) quadricipite-ischiocrurali-gemelli
 Esercizi di potenziamento muscolare a catena cinetica chiusa(pressa e squat fino a 90° fino
alla 8° -10° settimana poi fino a 120°)
 Esercizi di rinforzo muscolare attivi del quadricipite femorale fra i 40° e i 90°
 Esercizi di rinforzo eccentrico del quadricipite femorale (tipo camminare in discesa)

4°fase (dalla 13° alla 20° settimana post-operatoria)

Obiettivi
 Ottimizzare il potenziamento muscolare
 Allenare la resistenza fisica aerobica, la coordinazione e la destrezza del gesto atletico
dell'arto operato
 Allenare i movimenti della disciplina specifici

Trattamento
 Cyclette ed esercizi di allungamento muscolare quadricipite femorale-ischiocrurali-gemelli
come riscaldamento
 Corsa intermittente su tapis roulant (3' poi 1' stop in progressione) su superficie piana poi
inclinata con cardiofrequenzimetro
 Esercizi di potenziamento muscolare a catena cinetica aperta (leg-extension, leg-curl)
 Pressa e squat a 120°, esercizi propriocettivi in scarico (palla sotto al piede, disegni col
piede sul pavimento)
 Test isocinetico e programma di rinforzo isocinetico personalizzato
 Saltelli bipodalici con stacco da fermo, poi con la corda quindi pliometrici
 Esercizi propriocettivi e corse lineari senza rotazioni in campo/palestra/pista assistiti dal
preparatore atletico

5° fase (dal 5° al 6° mese post-operatorio)

Obiettivi
 Recupero muscolare pari al 90% della gamba operata
 Ripresa completa della corsa e dei movimenti di rotazione del ginocchio sotto sforzo
 Recupero completo della capacita di saltare senza paura
 Ripresa con sicurezza dei movimenti e delle gestualita specifiche della disciplina sportiva
eseguita

Trattamento
 Cyclette e stretching come riscaldamento
 Potenziamento isocinetico con test periodici fino al 90% rispetto al controlaterale
 Potenziamento muscolare completo dei vari distretti muscolari
 Corse con variazioni di direzione e velocita, accelerazioni e decelerazioni
 Salti monopodalici con rincorsa in varie direzioni
 Esercizi in campo-palestra-pista

Visita ortopedica ogni mese

Condizioni necessarie per la ripresa dell'attivita sportiva:


1. Articolarita completa
2. Controllo posturale e propriocettivo completo
3. Forza muscolare non inferiore al 90° del controlaterale
4. Non gonfiore o dolore del ginocchio dopo attivita
5. Test funzionali e controlli clinici positivi