Sei sulla pagina 1di 2

Maritozzi

di Marianna Pascarella (20-Feb-2016)

Difficoltá Porzioni Preparazione Riposo Cottura Vegetariana


Bassa 12 panini 40 minuti 5 ore 20 minuti Si

Ingredienti (per 12 panini)


Per il Lievitino:

100 gr di farina 00
100 ml di acqua
15 gr di lievito di birra
1 cucchiaino di malto d'orzo

Per l'Impasto:

420 gr di farina manitoba


150 ml di latte
100 gr di zucchero
90 ml di olio di semi
2 uova
30 gr di uvetta
30 gr di pinoli
arancia
1 presa di sale

Per Spennellare:

1 tuorlo d'uovo
1 cucchiaio di latte

Per Farcire:

200 ml di panna per dolci

Strumenti Utilizzati
Impastatrice o Planetaria

www.ricettedalmondo.it
© Copyright 2006-2015 - I contenuti pubblicati su questo sito sono di proprieta' di Marianna Pascarella - Tutti i diritti riservati.
I maritozzi sono dei panini dolci molto soffici, semplici ma gustosi, incisi e farciti con panna montata. I maritozzi sono un dolce tipico
della tradizione romana, venduto anche come street food nel capoluogo laziale. Conosciuti e diffusi in ogni pasticceria, ma preparati
anche in casa dalle massaie romane, questi panini sono quasi il "simbolo" della merenda dei ragazzi e dei bambini romani, che spesso
diventano anche un vero e proprio sostituto del pasto per i romani alle prese con pause lavoro troppo corte per riuscire a rientrare a
casa, superando le avversità dei traffico della metropoli.

I maritozzi sono un dolce molto semplice, la cui ricetta originale prevede l'utilizzo nell'impasto di uvetta e pinoli, spesso bistrattati al
giorno d'oggi, ma ingrediente fondamentale per arricchire una preparazione dolciaria negli anni in cui forse la cioccolato non era tanto
diffusa e commercializzata.

L'origine del nome "maritozzo" è alquanto simpatica ed accattivante. Questo dolce infatti deve il suo nome al fatto che originariamente
veniva offerto dai giovani alle proprie future spose come pegno d'amore, e conteneva al suo interno, oltre all'incredibile dolcezza della
panna montata, anche un dono che questi offrivano alle proprie fidanzate. Le giovani davano al dolce, il nomignolo vezzeggiativo con il
quale chiamavano i loro futuri "mariti", appunto "maritozzi"!

Leggi anche come fare i Panini dolci all'uvetta

Preparazione
1. Per preparare i maritozzi iniziate a preparare un lievitino, che conferirà slancio alla lievitazione dell'impasto e sofficità ai panini.
Sciogliete il lievito di birra sbriciolato nei 100 ml di acqua a temperatura ambiente, aggiungete i 100 gr di farina e il malto e
mescolate bene; otterrete un lievitino denso. Copritelo e lasciatelo riposare nel forno spento per un'oretta.
2. Ora mettete in una ciotola la farina manitoba, i tuorli d'uovo, la buccia grattugiata dell'arancia (possibilmente biologica),
aggiungete il lievitino, il latte a temperatura ambiente e l'olio. Lavorate il tutto energicamente a mano con il gancio se utilizzate
una planetaria, fin quando l'impasto non diventa sodo ed elastico, ovvero non si incorda al gancio.
3. Ora trasferite l'impasto su una spianatoia, apritelo leggermente ed aggiungete l'uvetta strizzata che avrete fatto rinvenire
nell'acqua per una mezz'oretta e i pinoli e lavorate un po' l'impasto a mano per incorporare gli ingredienti. Formate una palla e
sistemate in una ciotola di vetro, coprite con la pellicola e fate lievitare in forno spento con la luce accesa per 3-4 ore circa, o
fino al raddoppio.
4. Staccate dei pezzetti di impasto di circa 80-90 gr, modellate dei panini un po' allungati, che andrete a sistemare su una teglia
rivestita con della carta forno. Lasciate che i panini siano un po' distanziati tra loro, e fateli lievitare nuovamente nel forno spento
con la luce accesa per una mezz'oretta. Al termine della lievitazione spennellate la superficie con un tuorlo d'uovo sbattuto con
un po' di latte.
5. Infornate i maritozzi in forno preriscaldato a 180° per 20 minuti circa, sfornateli quando li vedrete dorati e lasciateli raffreddare
completamente.
6. Aprite i maritozzi con un taglio longitudinale, volendo potrete aprire il panini asportandone un po', quindi farciteli con della panna
montata (se utilizzate la panna fresca ricordatevi di addolcirla con lo zucchero a velo).
7. I vostri maritozzi sono pronti per essere serviti!

Note dell'Autore
La ricetta originale vuole che i maritozzi vengano spennellati con uno sciroppo di acqua e zucchero, a me piacciono più dorati e
preferisco spennellarli con l'uovo! A voi la scelta...

Categorie
Ricette Dolci Dolci & Dessert Lievitati Ricette Colazioni Pane & Panini Ricette Vegetariane In Cucina con Marianna

www.ricettedalmondo.it
© Copyright 2006-2015 - I contenuti pubblicati su questo sito sono di proprieta' di Marianna Pascarella - Tutti i diritti riservati.