Sei sulla pagina 1di 2
Pane Pita di Marianna Pascarella (16-Jan-2015) Difficoltá Porzioni Preparazione Riposo Cottura Vegetariana Bassa 7 pezzi 30hummus , ma anche preparati a base di carne come il kebab o il gyros (un cibo da strada Greco, simile al kebab). Il pane pita è molto semplice da replicare in casa, infatti esso viene preparato con pochi e semplici ingredienti, quali farina, acqua, olio d'oliva, sale e lievito di birra. Anche per quanto riguarda la cottura avrete la possibilità di scegliere di utilizzare il forno, sistemando le vostre pita su una leccarda antiaderente oppure cuocere in una padella antiaderente (ve benissimo anche una crepiera). Il segreto per l'ottima riuscita del pane pita consiste nella fase di raffreddamento: infatti, man mano che il pane è pronto dovrete sistemarlo in una contenitore che manterrete chiuso, mettendo mano mano le pita l'una sopra all'altra. In questo modo, man mano che si raffreddano, l'umidità rilasciata resta all'interno del contenitore e permette al pane di rimanere morbido. In questo modo riuscirete facilmente ad arrotolarlo anche se è sottile! Se preferite mangiare le pita all'italiana tagliatele a metà e farcitele come più vi piace, vi accorgerete che sono buonissime lo stesso! Leggi anche come fare la Piadina romagnola www.ricettedalmondo.it © Copyright 2006-2015 - I contenuti pubblicati su questo sito sono di proprieta' di Marianna Pascarella - Tutti i diritti riservati. " id="pdf-obj-0-2" src="pdf-obj-0-2.jpg">

Pane Pita

di Marianna Pascarella (16-Jan-2015)

Difficoltá Porzioni Preparazione Riposo Cottura Vegetariana Bassa 7 pezzi 30 minuti 2,30 ore 20 minuti Si
Difficoltá
Porzioni
Preparazione
Riposo
Cottura
Vegetariana
Bassa
7 pezzi
30 minuti
2,30 ore
20 minuti
Si
Ingredienti (per 7 pezzi)
250
gr di farina 00
250
gr di farina manitoba
300
ml di acqua
1
cucchiaio di olio d'oliva
20
gr di lievito di birra
1
cucchiaino di malto d'orzo
10
gr di sale

Il pane pita è un pane piatto dalla forma rotonda, preparato con una pasta lievitata, quindi anche morbido. La pita è un pane tipico della Grecia e dei paesi del Medio Oriente, servito per accompagnare salse e creme come l'hummus, ma anche preparati a base di carne come il kebab o il gyros (un cibo da strada Greco, simile al kebab).

Il pane pita è molto semplice da replicare in casa, infatti esso viene preparato con pochi e semplici ingredienti, quali farina, acqua, olio d'oliva, sale e lievito di birra. Anche per quanto riguarda la cottura avrete la possibilità di scegliere di utilizzare il forno, sistemando le vostre pita su una leccarda antiaderente oppure cuocere in una padella antiaderente (ve benissimo anche una crepiera).

Il segreto per l'ottima riuscita del pane pita consiste nella fase di raffreddamento: infatti, man mano che il pane è pronto dovrete sistemarlo in una contenitore che manterrete chiuso, mettendo mano mano le pita l'una sopra all'altra. In questo modo, man mano che si raffreddano, l'umidità rilasciata resta all'interno del contenitore e permette al pane di rimanere morbido. In questo modo riuscirete facilmente ad arrotolarlo anche se è sottile!

Se preferite mangiare le pita all'italiana tagliatele a metà e farcitele come più vi piace, vi accorgerete che sono buonissime lo stesso!

Leggi anche come fare la Piadina romagnola

Preparazione

  • 1. Per preparare il pane pita sciogliete nell'acqua tiepida il lievito di birra e versatelo in una ciotola dove avrete riunito le farine, il sale e il malto, quindi aggiungete anche l'olio.

  • 2. Lavorate bene il tutto fino ad avere un impasto liscio ed elastico, poi trasferitelo in una ciotola, copritela con la pellicola e lasciatelo lievitare per un paio d'ore, fino al raddoppio.

  • 3. A questo punto riprendete l'impasto, trasferitelo su una spianatoia infarinata e dividetelo in 7 pezzi, poi stendete ogni pezzo di impasto con un mattarello conferendogli una forma circolare, di circa 20cm di diametro.

  • 4. Mettete le pita su una leccarda rivestita con della carta da forno e lasciatele lievitare ancora una mezz'oretta nel forno spento con la luce accesa.

  • 5. Riprendete le pita, spennellatele con l'olio ed infornatele a in forno preriscaldato a 200° per 5 minuti, riponendole subito dopo sfornate sotto una campana di vetro.

  • 6. In alternativa potete procedere alla cottura in padella, in questo caso ungete una padella antiaderente o una crepiera e cuocete le pita una alla volta, girandola a metà cottura.

  • 7. Anche in questo caso fate raffreddare il pane coperto.

  • 8. Il vostro pane pita è pronto!

Categorie