Sei sulla pagina 1di 9

Floridia

Cronaca

Omicidio La Porta
in aula tocca
alle parti civili
A pagina cinque

Il sindacato Siulp
Una task force
per limmigrazione
Quotidiano della Provincia di Siracusa

A pagina cinque

Sicilia

mail: libertasicilia@gmail.com
Fondatore Giuseppe Bianca nel 1987
mercoled 15 luglio 2015 Anno XXVIIi N. 164 Direzione, Amministrazione e Redazione: via Mosco 51 Tel. 0931 46.21.11 FAX 0931 60.006 Pubblicit: Poligrafica S.r.l. via Mosco 51 Tel. 0931 46.21.11 Fax 0931 60.006 1,00
www.libertasicilia.it

Ambiente. Resi noti i risultati delle analisi ai campioni di acqua di mare

Schiuma marrone
dovuta alle alghe

LArpa per punta il dito sulla via Arsenale


N

osservatorio

iente di preoccupante.
Le chiazze presenti da qualche giorno a ridosso delle
coste di Ortigia sono soltanto mucillagine. Alghe,
insomma, che non hanno
alcun effetto sulla salute
delluomo e in questo caso
dei bagnanti. A riferirlo
sono i tecnici dellArpa,
lagenzia regionale per la
protezione ambientale, e
lassessore allAmbiente
del Comune di Siracusa che
hanno illustrato i risultati .

Si riparte
dallo scalo
Pantanelli

di Salvatore Maiorca

errovie, qualcosa si
muove. Il presidente della commissione Bilancio e programmazione
dellAssemblea regionale, Vincenzo Vinciullo,
chiede a Trenitalia ed
RFI la soluzione dei tre
pi scottanti problemi del
momento: realizzazione
del polo di manutenzione
a Siracusa, velocizzazione della tratta CataniaSiracusa e prolungamento
del collegamento veloce
Palermo-Catania fino a
Siracusa.
A pagina dodici

A pagina tre

cassibile

cronaca

Incarico
a collegio
di periti

Droga
Arrestati
due avolesi

di Catania ha conferito incarico a un collegio di periti.


che avr il compito.

sostanze stupefacenti sono


stati arrestati dai poliziotti,
di Avola.

A pagina quattro

A pagina tre

La Corte dAssise dApello Due presunti spacciatori di

Sentenza del Gup Migneco

Omicidio Miconi
Sedici anni
per Nonnari

confesercenti

I monumenti
siracusani
invidiabili

La

spesa totale derivata


dal comparto turistico nel
2004 in Italia stata pari
a 96miliardi. Di questi,
33miliardi, sono stati spesi
da turisti tedeschi, americani e francesi.

Si concluso ieri pomeriggio con una sentenza di condanna a 16 anni di reclusione il processo a carico di Niky
Nonnari, il giovane siracusano arrestato la sera 20 dicembre 2013 dai poliziotti della squadra mobile.

A pagina due

A pagina quattro

A fuoco i barconi
della speranza
Un vasto incendio divampato in
contrada Targia-Stentinello, nei pressi del
pontile della raffineria Isab e della sezione S. Panagia.
A pagina cinque

Cronaca di Siracusa 2
citt

Soppressione
quartieri:
una riunione
marted

Sicilia 15 luglio 2015, mercoled

Fin dalla loro istituzione, non

essendo certo gettonifici allettanti e


non godendo sicuramente di budget
autonomi tali da consentire speculazioni di qualsivoglia tipo, i consigli
di circoscrizione hanno rappresentato unindispensabile interfaccia tra i
cittadini e lamministrazione comunale. La loro soppressione allunghe-

15 luglio 2015, mercoled

r le distanze, annientando di fatto i


principi di partecipazione, facendo
rimanere, altres, inevase le istanze dei residenti. Stiamo cercando di
predisporre una valida alternativa al
piano soppressivo disposto dalla Regione. Ad affermarlo il presidente
della Consulta Civica, Damiano De
Simone che, marted prossimo va-

luter assieme ai presidenti delle


circoscrizioni la proposta della costituzione di un comitato ad acta per
lo studio di un sistema di partecipazione decentrata, da presentare una
volta pronto al governo locale. Lincontro sar aperto a quanti vogliono
approfondire largomento e si terr
alle ore 15 presso i locali Cisl.

in quattro regioni: Veneto, Lazio, Toscana


e Lombardia; solo il
13% da Napoli a scendere. E evidente il gap
tra la ricchezza del
patrimonio di valenza
turistica posseduto dai
territori meridionali e
la sua effettiva resa turistica.
Il Ministro Franceschini si stupisce che
le spiagge del sud realizzano circa 8.000

presenze medie per


Km, mentre, viceversa, nel centro nord
le presenze registrate
siano mediamente pari
a 67.000 per Km.
Da troppo tempo dice il presidente di
Confesercenti, Arturo
Linguanti - si sostiene, senza che nulla
s i g n i fi cat i v am en t e
sia cambiato in questi
anni, che il rilancio
delleconomia
sici-

Turisti a piazza Duomo.

liana passa attraverso


lo sfruttamento pieno
delle potenzialit turistiche dei suoi territori e che la nostra
isola potrebbe essere
come la Florida. Ci
destinato a rimanere
una pia illusione, in
assenza di un adeguato
marketing territoriale, di una governance
integrata della promozione e dellaccoglienza, permanendo una

dotazione insufficiente
di infrastrutture con un
sistema del trasporto
urbano ed extraurbano
e della mobilit carenti, con bassi standard
di qualit della vita, ed
infine senza una propensione da parte degli
operatori della filiera
turistica (albergatori,
ristoratori, tour operator, agenti di viaggio, guide turistiche,
ecc.) ad aggregarsi,

la denuncia del movimento 5 stelle

Verde pubblico
A Priolo si fa solo
con spot su facebook

Presentato

qualche giorno fa, con


tanto di grafica 3D il nuovo progetto
di restyling della Piazza Bellini. Questo uno degli ultimi post/spot inseriti dal primo cittadino priolese su
Facebook. Unampia manovra pubblicitaria informativa che il sindaco
di Priolo sta mettendo in campo da
qualche tempo, sostiene il meet-up
del M5S di Priolo che prosegue nel
commento:. Piazza Bellini, una delle
pi brutte piazze del nostro paese
stata oggetto di un profondo restyling
allo scopo di renderla visivamente
pi armoniosa. Progettata negli anni
ottanta rappresenta uno pseudo giardino pensile a racchiudere una buca
somigliante ad un girone infernale

di 28 anni e Alex Caringi di 23 ai quali viene contestato il reato


di detenzione ai fini dello spaccio di sostanze stupefacenti.
Gli investigatori del Commissariato di Avola hanno effettuato
perquisizioni personali e anche domiciliari presso le abitazioni
dei due indagati e in una casa di cui avevano la disponibilit
hanno rinvenuto e sequestrato complessivamente 378 grammi
di hashish e 6,9 grammi di cocaina.
Gli arrestati sono stati condotti nelle loro abitazioni agli arresti
domiciliari, in attesa di comparire dinanzi al Gip del Tribunale
per essere sottoposti a udienza di convalida.

Schiuma marrone in mare?


Tutta colpa delle alghe

Monumenti
invidiabili
Turismo
latitante
spesa totale derivata dal comparto turistico nel 2004 in Italia
stata pari a 96miliardi. Di questi, 33miliardi, sono stati spesi da
turisti tedeschi, americani e francesi.
Il turismo ha concorso,
nel 2014, alla formazione della ricchezza
nazionale con 70miliardi. Il 60% di tutta la
ricchezza prodotta dal
turismo si concentra

ue presunti spacciatori di sostanze stupefacenti sono stati


arrestati dai poliziotti, a seguito di un intervento eseguito nelle
abitazioni di entrambi gli indagati.
Le indagini sono state eseguite dagli agenti del Commissariato di
pubblica sicurezza di Avola, che hanno stretto il cerchio attorno a
due avolesi. Le manette sono scattate ai polsi di Marco Piccione

Cronaca di Siracusa

ambiente. lo dice lArpa che ha eseguito rilievi e analisi biologiche

la critica di confesercenti

La

Detenevano cocaina e marijuana


Arrestati due avolesi

Sicilia 3

dantesco. Oggi Priolo Gargallo si ritrova ad avere un cospicuo numero di


piazze, di vario genere e forma, tra tutte ricordiamo il Parco Senia, la Pineta,
piazza Reno, Parco Mercato Tapsos,
piazza Parroco Buccheri, piazza Domenico Mignosa, piazza Giacomo Leopardi, piazza Di Mauro, viale Annunziata,
piazza Carlo Cavarra, Piazza S. DAlfonso, piazza Vincenzo Bellini, piazza
Nasiriya etc. Fatta qualche eccezione,
per, dobbiamo dire che le stesse non
godono di buona salute. Molte sono
mal curate o addirittura abbandonate e
se vengono ripulite lo si fa dopo varie
lamentele da parte di cittadini attivi,
che pretendono luoghi sicuri per i propri figli.. Prendiamo come esempio il

bellissimo Parco Senia, un grande polmone verde posto tra la via C. Colombo
e via Castel Lendini. Unampia fetta di
territorio urbano pensato come luogo
di passeggio e relax per tutti i cittadini
amanti del verde. Purtroppo tutto questo risulta ben lontano dalla realt che
si vede oggi. Attraverso il susseguirsi di
inefficaci o, addirittura, assenti politiche gestionali del territorio cittadino ad
oggi questo parco risulta privo di vita,
abbandonato a se stesso, racchiuso da
alte inferriate che ne danno un aspetto
poco invitante. La totalit degli arbusti
presenti giacciono nel pi totale abbandono, curvi su se stessi, come a volersi
arrendere allincapacit di gestione del
verde pubblico.

a mettersi in rete, per


dar vita ad un sistema
integrato dellofferta
turistica. Vale per la
Sicilia e segnatamente
vale per Siracusa.
Qualche dato: il Colosseo registra oltre
5.000.000 di visitatori lanno; la Galleria
degli Uffizi di Firenze 1.900.000; la Galleria dellAccademia
di Firenze 1.600.000;
Castel
SantAngelo
quasi 1 milioni. Quando i beni culturali di
Siracusa, che nulla
hanno da invidiare a
quelli presenti a Roma
o Firenze, riusciranno
a captare presenze turistiche significative?
, sommandosi a quelli
che gi esistono e che
risultano utili a chi
vuole
approfondire
argomenti scientifici.
Il suo fine un altro:
quello di essere uno
strumento efficace e
dinamico di identificazione sicura delle specie ASPIM alla portata
dei numerosissimi appassionati che si immergono nei fondali
delle AMP italiane.
Proprio per questo,
il portale possiede
unimportante sezione
dinamica, grazie alla
quale i subacquei pi
attenti e appassionati
potranno essere gli attori del monitoraggio.

iente di preoccupante. Le
chiazze presenti da qualche
giorno a ridosso delle coste di
Ortigia sono soltanto mucillagine. Alghe, insomma, che
non hanno alcun effetto sulla
salute delluomo e in questo
caso dei bagnanti. A riferirlo
sono i tecnici dellArpa,
lagenzia regionale per la
protezione ambientale, e
lassessore allAmbiente
del Comune di Siracusa che
hanno illustrato i risultati
degli esami di laboratorio
sui casi di schiuma apparsa
in pi punti del litorale ortigiano Il direttore dellArpa
Gaetano Valastro ha spiegato
che si tratta di fenomeni del
tutto naturali, riconducibili a
bloom algali accompagnati
da banchi mucillaginosi.
I dati relativi al batterio
escherichia escluderebbero
che i fenomeni siano dovuti
alla presenza di scarichi
fognari. Tuttavia, mentre
i siti disposti sul lungomare
di Levante beneficiano anche
delle correnti che disperdono
i banchi di alghe e le mucillagini, cos non per il porto
Grande dove dice Valastro
sarebbero opportuni interventi per ridurre lapporto
di nutrienti e migliorare la
circolazione delle acque.
Il fenomeno registrato e
fotografato in questi giorni
non altro che una diretta
conseguenza delle condizioni neteomarine e allinnalzamento della colonnina del
mercurio oltre che alla calma
piatta in mare. Manca il ricambio idrico e si genera una
fioritura algale che comporta la presenza di schiuma
ovvero mucillagine secreta
e alghe.
LArpa, per, non nasconde
alcune problematiche nella
zona di Riviera Dionisio il
Grande. Il canale San Giorgio, come avvenuto pochi
giorni fa, manifesta che qual-

La conferenza stampa di ieri allArpa.

cosa non funziona sempre per


il meglio e qualche scarico
sospetto sarebbe presente.
Intanto, il consigliere comunale Massimo Milazzo, poco
convinto della situazione ha

anvanzato uninterrogazione
al sindaco. Massimo Milazzo, consigliere comunale del
gruppo Progetto Siracusa,
rileva che da diversi giorni il
mare che bagna la costa di

riviera Dionisio il Grande e


la costa di levante dellisola
di Ortigia, ove sono ubicati
diversi punti di balneazione
per i siracusani ed i turisti,
presenta delle estese ed

evidenti chiazze di colore


opaco con schiuma. Inoltre,
nella zona dei marinaretti ossia
nel cuore dellansa del porto
piccolo cos come nella zona
del cimitero, ove ubicato il
depuratore, nelle ore notturne
laria diventa sovente irrespirabile a causa di forti miasmi.
Ci desta molta preoccupazione per la tutela della salute dei
siracusani e di tutti coloro che
soggiornano in citt. Al contempo i fenomeni segnalati ed
in particolar modo le chiazze
di acqua opaca e di schiuma sul
mare nel pieno della stagione
balneare nocciono allimmagine turistica della citt.
Appare discutibile ridurre tutta
la faccenda alla formazione di
banchi di mucillaggine come
sostenuto da alcune fonti. Ella,
quale Sindaco per legge
autorit sanitaria locale ed in
tale veste il primo garante
della salute.

loperazone portata a termine dagli agenti della polizia postale

Adesc una ragazzina su FB


Impiegato 44enne ai domiciliari
Avrebbe

contattato una ragazzina sul


social network e, dietro la promessa di
piccoli regali, aveva insistito perch sincontrassero per avere un rapporto sessuale. La conversazione on line stata per
oggetto dindagine da parte degli investigatori del Compartimento Polizia Postale
e delle Comunicazioni Sicilia Orientale della polizia, culminata con larresto
delluomo di 44 anni, impiegato e residente a Siracusa, in esecuzione di una ordinanza di custodia cautelare degli arresti
domiciliari emessa dal Gip su richiesta
della Procura Distrettuale di Catania.
Lindagato, sul quale gravano altri precedenti penali specifici, ritenuto responsabile di tentata induzione alla prostituzione di minore. Da quanto emerge
dalle indagini, utilizzando un falso profilo
Facebook, alcuni mesi fa luomo avreb-

be agganciato in rete una quattordicenne


siracusana dicendo di essere un uomo di
39 anni. Alla ragazzina aveva chiesto pi
volte incontri finalizzati ad avere rapporti
sessuali. Il tenore della richiesta stata ricostruita dagli stessi agenti: Ti piacciono
gli uomini generosi? () Che cosa ti piacerebbe ricevere in regalo? () Mi piacerebbe regalartene uno in cambio di ()
io ti do 75 euro () in modo da poterti
comprare tante cose che piacciono. Per
gli inquirenti, insomma, non vi sarebbero
dubbi sulla natura delle richieste avanzate dallinterlocutore.
La perquisizione informatica ha dato conferma delle ipotesi investigative degli inquirenti. Sono in corso ulteriori attivit
tecniche, per comprendere se altri minori
siano stati vittime di adescamento ad opeLa polizia postale.
ra dellindagato.

Cronaca di Siracusa 4

Sicilia 15 luglio 2015, mercoled

La sentenza di condanna emessa dal gup del tribunale

Omicidio
Miconi
16 anni
a Nonnari

Si concluso ieri pomeriggio con una sentenza di condanna a 16 anni di reclusione


il processo a carico di Niky
Nonnari, il giovane siracusano arrestato la sera 20 dicembre 2013 dai poliziotti della
squadra mobile della Questura di Siracusa perch ritenuto
lautore dellomicidio di Salvatore Miconi.
La sentenza stata emessa dal Gup del Tribunale di
Siracusa, Andrea Migneco,
che andato anche sotto la richiesta avanzata dal Pubblico
ministero Andrea Palmieri,
che aveva invocato per Nonnari la condanna a 18 anni di
reclusione. Nel dispositivo di

In foto, Nicky Nonnari.

Il giudice ha considerato le attenuanti


generiche equivalenti della aggravanti
sentenza, il giudice ha motivato lentit della pena con le
attenuanti generiche equivalenti alle circostanze aggravanti dettate dai futili motivi
alle quali si aggiunge la diminuzione di un terzo della pena
per la scelta del rito abbreviato.
Una sentenza che se da un lato
soddisfa la difesa dellimputato, rappresentata dallavvocato Giorgio DAngelo,
dallaltra lascia molto delusa
la parte civile e in particolare
i congiunti di Salvatore Mi-

coni che, attraverso il proprio


legale, avvocato Vincenzo Pisano, avevano chiesto al Gup
di infliggere a Nonnari una
condanna esemplare a non
meno di 30 anni di reclusione.
Si chiude con questo verdetto il processo di primo grado
per una vicenda che ha avuto
il suo tragico epilogo la sera
dellottava di santa Lucia, in
Largo XXV luglio, al cospetto del Tempio dApollo, in
Ortigia, quando una giovane
vita stata spezzata per mano
di un coetaneo, che ha armato

la sua mano di un coltello con


il quale ha agito in maniera
perentoria contro Salvatore
Miconi che non ha avuto il
tempo di opporre resistenza
al suo aggressore, colpito a
morte da un fendente che ha
leso organi vitali. Inutili furono i soccorsi prestati al giovane panificatore, che mor
proprio a causa delle gravi
lesioni da arma da taglio. La
fuga di Nonnari dur poco,
perch quella sera stessa fu
accompagnato presso gli uffici della squadra mobile per
essere sottoposto a interrogatorio e poi tradotto in carcere
con laccusa di omicidio.
R.L.

Cronaca di Siracusa

cronaca. Divampato in contrada Targia-Stentinello nei pressi del pontile Isab

Un

vasto incendio divampato in contrada Targia-Stentinello, nei pressi


del pontile della raffineria
Isab e della sezione Santa
Panagia della Capitaneria
di porto. Ma senza coinvolgere impianti industriali. Lalta e densa colonna
di fumo che se n levata
stata visibile da pi punti della citt. Perfino dalle
contrade Isola e Plemmirio. Ed ha allarmato non
poco i cittadini. Ma, per
fortuna, non ci sono state
conseguenze gravi.
Lincendio si sviluppato
in un piccolo cantiere navale. Ha coinvolto sei barconi tirati in secco: quelli
in uso per gli sbarchi di
migranti. E si poi esteso
alle sterpaglie circostanti,
assumendo ampie proporzioni. Fino a richiedere
lintervento di sei squadre di vigili del fuoco: dal
comando provinciale, dal
distaccamento di Lentini,
da quello di Augusta terra,
da quello Augusta mare
e dal distaccamento di
Palazzolo.
Hanno dato man forte ai
vigili del fuoco i rimorchiatori del porto rifugio
di servizio al pontile Isab

Vasto incendio
di barconi
provoca allarme

In foto, lintervento dei soccorritori al cantiere navale Stentinello.

con i loro getti dacqua


lanciati dal mare.
A nulla era valso il primo
intervento del personale
del cantiere con gli estintori. Lincendio stato
spento nella mattinata. Ma

ha denunciato, per lennesima volta, la inadeguatezza degli organici dei vigili


del fuoco sul nostro territorio. Si dovuto infatti
ricorrere anche allaiuto di
una squadra di Palazzolo.

Ma questo ha provvisoriamente aperto un buco


nelle disponibilit di soccorso per Palazzolo e per
la intera zona montana,
della quale la perla di
Akrai il centro e nella

quale in questa stagione


sono allordine del giorno
gli ormai consueti incendi
estivi. Le cause dellincendio sono ancora in accertamento.
Altra nota di rilievo che
emerge da questo episodio
la inopportunit di un
deposito di barconi in abbandono proprio nei pressi
del pontile della raffineria
Isab. E, ancora, la gravit
della situazione di questa
zona, come di tante altre della provincia intera,
che destate, ogni estate,
sommersa da sterpaglie,
facile esca per linsorgere di incendi e per il loro
espandersi. Avviene anche
lungo tutte le strade provinciali. Dove basta una
cicca per far divampare un
incendio. Ma l, almeno,
non ci sono pontili petroliferi n impianti industriali.
Infine un monito emerge
da questo ennesimo episodio: non basta fare chiacchiere sulla sicurezza e
sullambiente;
occorre
agire. E la mano pubblica,
in particolare, deve agire
soprattutto sulla prevenzione. Cosa che invece
non fa.
Salvatore Maiorca

alle battute conclusive il processo dal gup

lo ha nominato alludienza di ieri la Corte dAssise dappello

Omicidio La Porta: le parti


civili depositano memorie

Delitti di Cassibile, un collegio di periti


per la comparazione dei proiettili
L

a Corte dAssise d'Appello


di Catania ha conferito incarico
a un collegio di periti che avr
il compito di eseguire alcuni
esami balistici. Latto stato
consumato alludienza di ieri al
processo a carico di Giuseppe
Raeli, il pensionato cassibilese
di 74 anni, condannato in primo
grado alla pena dellergastolo
perch riconosciuto colpevole
di sei omicidi e di due tentati
omicidi avvenuti tra Avola,
Cassibile e Fontane Bianche
tra il 1998 e il 2009. Il collegio
dei consulenti composto dai
professori Rossitto, Gaiazzo
e Limoni, questultimo del
Gabinetto di Polizia scientifica
di Napoli. La difesa di Raeli,
rappresentata dal professore
Guido Ziccone, e degli avvocati Giambattista Rizza e
Stefano Rametta, ha eccepito
sulla composizione del collegio
peritale, sostenendo lesigenza
di sostituire il rappresentante
della Polizia di Stato con un

Sicilia 5

15 luglio 2015, mercoled

E stata la volta dei patrocinatori della parte


civile al processo a carico dei quattro presunti autori dellomicidio dell'operaio floridiano Nicola La Porta, di 45 anni, assassinato con oltre sette colpi di pistola la sera tra

il 2 e il 3 marzo dello scorso anno in una campagna a distanza di alcune centinaia di metri
del cimitero di Floridia, che si sta celebrando
con il rito abbreviato. Il Gup del Tribunale di
Siracusa, Andrea Migneco ha acquisito una
memoria e ha fissato una nuova udienza per il
13 ottobre prossimo nella quale dare spazio ad
altri rappresentanti delle parti civili costituite.
In autunno, quindi, si torna in aula anche per le
arringhe dei legali della difesa.
La situazione degli imputati delicata. Come
si ricorder, nella passata udienza, i pubblici

ministeri Andrea Palmieri e Tommaso Pagano avevano sollecitato una sentenza di


condanna a carico di Osvaldo Lopes e di
Leonardo Maggiore a 18 anni di reclusione
ciascuno, mentre hanno chiesto la condanna
a 16 anni ciascuno per gli altri due imputati Giuseppe Genesio e Salvatore Mollica. I
due Pm, nel valutare lentit della condanna,
hanno considerato le attenuanti generiche,
equivalenti alle aggravanti e poi anche il
ricorso al rito alternativo che contempla la
riduzione di un terzo della pena.

intervento da parte del segretario provinciale del siulp, tommaso bellavia

In foto, il palazzo di Giustizia di Catania.

altro docente universitario.


La Corte dAssise dAppello,
per, ha rigettato la richiesta
motivandola con lopportunit di utilizzare il gabinetto
scientifico della Polizia quale
laboratorio in cui eseguire gli
esami richiesti. I consulenti
nominati dai giudici, infatti,

hanno il compito di eseguire la


perizia balistica con la comparazione del proiettile ritrovato
in un barattolo nel garage del
pensionato e che lo stesso dice
di avere rinvenuto nelle campagne, sul quale stata eseguita
unoperazione di sezionamento,
e i particolari delle fotografie

della stessa cartuccia, utilizzate


per eseguire le successive perizie di parte. La nuova udienza
stata fissata per luned prossimo
quando i giudici saranno chiamati
a esprimersi sulla richiesta della
difesa di eseguire una nuova
perizia psicologica sul Raeli per
stabilirne la personalit.

ormai opinione comune che limmigrazione clandestina ed i continui arrivi


di migranti nelle coste della provincia di
Siracusa non possono pi essere considerate
delle emergenze. Lo ripete ormai da anni ma,
purtroppo, le Istituzioni proposte, locali e nazionali, continuano ad affrontare il problema
come se ci trovassimo ancora di fronte ad una
situazione emergenziale. Laffermazione
del segretario provinciale del Siulp, Tommaso
Bellavia, il quale sostiene esservi lesigenza
di creare una task force anti immigrazione.
Da quando il nostro territorio interessato
dai massicci arrivi di migranti tutti i proble-

Una task force


contro il fenomeno
immigrazione

mi organizzativi connessi allordine pubblico


riguardanti laccoglienza, lidentificazione e
lo smistamento dei cittadini extracomunitari
in altre parti della Sicilia e dellItalia, sono
gestite utilizzando risorse organizzative e personale della Questura di Siracusa dice Bel-

lavia Mentre gli uomini dei Reparti Mobili,


aggregati temporaneamente, si occupano della
mera vigilanza dei migranti. Pertanto, in tale
contesto, il Siulp, gi da tempo, ha chiesto
ad ogni livello di responsabilit, ed a tutti gli
attori Istituzionali interessati, di creare una
task force immediatamente operativa e munita di catena di comando, di personale e di
risorse economiche dedicate, che si occupasse
esclusivamente di immigrazione e delle problematiche connesse, consentendo agli Uffici
della Questura di tornare a svolgere, in via
primaria, i consueti e fondamentali servizi di
difesa dellordine pubblico.

societ 6

15 luglio 2015, mercoled

Sicilia 15 luglio 2015, mercoled

Anci Sicilia giovani;


a palermo nasce un
nuovo gruppo di lavoro
Sicilia Giovani ufficializza la costituzione di un nuovo
gruppo di lavoro che
coadiuver il presidente Maurizio Lo
Galbo nellattivit e
nellorganizzazione
di unassemblea elettiva formata da tutti
gli amministratori del
territorio siciliano.
In questi anni ha
ricordato Lo Galbo
abbiamo sempre
cercato con diverse
attivit nel territorio
di essere un punto di
riferimento per tutti
quei giovani ammini-

stratori che avevano


necessit di supporto
e sostegno nello svolgimento delle proprie
funzioni istituzionali.
La formazione di un
direttivo ex-novo nasce dalla necessit di
dare nuova linfa all
Anci Sicilia Giovani,
con la consapevolezza
di essere aperti a qualsiasi nuovo accesso
nella logica di coinvolgimento trasversale di
tutti gli amministratori
interessati, esteso a
tutto il territorio siciliano e anche nella
formazione delle varie

commissioni che verranno a breve istituite


con a capo un coordinatore.
Sulla stessa lunghezza
donda il vicepresidente del Consiglio
comunale di Messina,
Nino Interdonato, che
ha preannunciamo
lattivazione di un
ufficio Europa interno ad Anci Sicilia e
gestito da giovani amministratori. Lobiettivo ha ricordato il
consigliere del Pdr -
quello di intercettare
bandi europei utili per
realizzare iniziative di

crescita sul territorio.


Una scelta voluta con
forza da questo coordinamento, visto che
con le esigue risorse a
disposizione e i tagli
che tutti conosciamo, i
Comuni sono penalizzati, ma la progettualit che offre lEuropa
ci permette di pensare
ad un futuro migliore.
Interdonato collaborer sul territorio della
provincia messinese
con l'altro componente
del direttivo Gianfranco Gentile, consigliere
del Comune di Pettineo.

In foto il nuovo Gruppo-Direttivo regionale: Alberto Petta (Pa),


Salvo Tomarchio (Ct),
Gianfranco Gentile
(Me), Eleonora Milazzo (Tp), Salvatore
Cutr (Ag), Marzia
Santoro (Pa), Luca
Agnello (Rg), Agatino Macaluso (Cl),
Serena Bonvissuto
(Pa), Nino Interdonato (Me), Francesco
Amato (Pa), Marco
Corsaro (Ct), Gaetano Grassadonia (Pa),
Massimiliano Giammuso (Ct), Tommaso
di Matteo (Pa).

per il miglioramento della pubblica sicurezza nellarea urbana della citt

Sicurezza e viabilit al centro della seduta comunale di Canicattini


Sono state la sicurezza e la viabilit
i temi posti in discussione nell'ultima seduta del Consiglio comunale
a Canicattini Bagni, convocato dal
presidente Antonino Zocco in seduta
ordinaria.
Dopo lapprovazione allunanimit
dei presenti del punto relativo allanticipazione quota del Fondo destinato al compenso squilibrio finanziario
anno 2015, Art. 30, commi 7 e 7/
bis, della l.r. 28 gen-naio 2014, n. 5
e s.m.i., nato, come illustrato dal
Sindaco Paolo Amenta dalla contrattazione Anci-Regione, che so-

stituisce tutti i capitoli sul precariato


e riequilibra i bilanci degli Enti nella
parte re-lativa al costo del personale,
il Consiglio passato a discutere delle proposte per il miglioramento della
pubblica sicurezza nellarea urbana
della citt, proposto dal Vice Presidente del Consiglio, Fa-brizio Cultrera e
sostenuta dai consiglieri del suo gruppo del Gruppo Misto.
Uno studio approfondito su come poter migliorare i sistemi di video sorveglianza e non solo, ma anche i servizi
della Polizia Municipale, e i rapporti
tra i cittadini e le forze dellordine.

Da ieri il via alla raccolta differenziata porta a porta

Servizio di raccolta
differenziata
a Canicattini

Da ieri nella citt collinare di Canicattini


Bagni cambiato il sistema per la Raccolta
Differenziata dei rifiuti sinora affidato alla
sensibilit dei cittadini che depositano i rifiuti riciclabili nelle apposite campane di-

sposte nel centro abitato. in via sperimentale


sino al 30 Settembre 2015, la raccolta porta
a porta in tutto il centro abitato, con esclusione, momentaneamente delle contrade, che
verranno in-serite successivamente a questa
data, quando il servizio sar avviato nella sua
completezza. Per il nuovo servizio, curato
dalla ditta Puccia Giorgio di Modica che gi
si occupa della raccolta e dello smaltimento
dei rifiuti solidi urbani e dello svuotamento
delle campane della differenziata, so-no in
distribuzione ai cittadini i relativi sacchetti
per la durata di un mese (tre di colore diverso a se-conda della tipologia del rifiuto), che

verranno raccolti tre giorni la settimana: il


Marted per la car-ta; il Gioved per la plastica; il Sabato per il vetro. Il cittadino dovr mettere la carta nel sacchetto bianco,
la plastica nel sacchetto di colore gial-lo,
e il vetro nel sacchetto di colore verde e
lasciarlo, nei giorni stabiliti dallOrdinanza,
davanti alla propria abitazione o alla propria
attivit produttiva dalle ore 06:00 alle ore
08:30 del mattino. Sono previste sanzioni per
i trasgressori (art.7 bis D. Lgs n. 267/2000
come modificato dallart.6 bis del D.L.
n.92/2008 convertito con L.n.125/2008 e con
le modalit previste dalla Legge 24.11.1981
n.689 e ss.mm.ii.), da un minimo di 55 ad
un massimo di 500.

Cronaca di Siracusa

La provocazione stata
lanciata dal
sindacato di
polizia Coisp che ha
lamentato
una serie di
lacune che
occorre colmare

priorit allufficio europa per intercettare i fondi comunitari

LAnci

Sicilia 7

A fianco, lautostrada
Siracusa-Catania.

Chiudete lautostrada
manca la sicurezza
Non ci sono le condi-

Ma lAnas replica con una serie di intervenzioni di sicurezza nei


ti per migliorare le comunicazioni
soccorsi ai mezzi e per
gli utenti che percorrono larteria viaria; un
motivo importante per tempo reale, sia per gli to anche perch la zabili in brevissimo temdeterminare la chiusura utenti della strada che programmazione
dei po. Ha, infatti, concesso
del tratto autostradale gli stessi soccorritori, turni incompatibile lautorizzazione al geSiracusa-Catania. Le- si legge in una nota con le esigenze legate store telefonico Telecom
ventuale e non auspica- diffusa alla stampa. In al pronto intervento: ad di installare dei ripetitori
bile chiusura dei venti- buona sostanza, viene esempio, in certi casi, per la telefonia mobile
cinque chilometri del denunciato come lungo indipendente dalla zona nel tratto Augusta-Cacollegamento tra i due il tracciato autostradale dinteresse competente, tania, in modo tale da
capoluoghi ci farebbe non vi sarebbero ponti il soccorso Aci appar- consentire agli utenti di
ripiombare indietro di radio idonei a mante- tenente a una zona to- potere avere la linea su
sei anni, quando cio nere i contatti tra la sala talmente opposta.
tutto il tratto e di potere
lautostrada era in co- operativa e le pattuglie Problemi non di poco quindi comunicare utistruzione e per andare della polizia stradale conto se si considera lizzando il proprio appaa Catania e viceversa in servizio sul tratto in che vengono sollevati recchio telefonico anche
occorreva affrontare la questione. Non solo, la da coloro che operano dentro le gallerie in caso
vecchia strada statale ricezione dei telefoni sullautostrada per ga- di emergenza o altre esi114. Al confronto lin- assente in alcuni tratti rantire la prevenzione genze. LAnas ha anche
terruzione e i conse- dellarteria e le colon- degli incidenti e per autorizzato linstallazioguenti disagi provocati nine Sos in buona parte operare soccorsi a vei- ne di altri ripetitori rifedalla chiusura del via- sono guaste. Spesso i coli in difficolt. Per riti alle compagnie Wind
dotto Himera sareb- soccorsi arrivano anche ridurre i disagi, lAnas e Vodafone operativi per
be da considerare una con unora di ritardo ha predisposto degli in- tutti i venticinque chilobazzecola. Per fortuna, - denuncia il sindaca- terventi pratici e realiz- metri del tracciato autocos non sar, anche se
stradale.
per il sindacato di PoPer ovviare al problema
lizia Coisp gli attuali
delle comunicazioni di
standard di sicurezza
servizio da parte delle
dellautostrada
non
forze dellordine, lAnas
raggiungono i livelli
ha disposto per le prosminimi di sicurezza per
sime ore la fornitura di
cui andrebbe fermato il
telefoni di servizio alle
transito dei veicoli.
pattuglie della Polstrada
Lappunto della sigla
e anche alle stesse squasindacale di categoria
dre dintervento dellanon soltanto rivolto
zienda. Questo espedienalloscurit in cui sono
te dovrebbe agevolare
immerse alcune galleulteriormente il contatto
rie, per le quali lAnas
tra le pattuglie in strada
sta intervenendo con un
e le centrali operative
investimento di oltre un
in modo da coordinare
milione di euro, quanto
interventi di soccorso o
perch impossibile
in caso dincidenti. In
richiedere i soccorsi in Sopra, pattuglia della Polstrada.
tale direzione, lAnas ha

Augusta
Nominato
commissario
per collettore

E stato nominato un
commissario per la realizzazione del collettore fognario
ad Augusta. Si tratta della
dottoressa Vania Contraffatto, Assessore dellEnergia,
ma soprattutto Magistrato
che ha il compito di attivare
la macchina per impegnare
il finanziamento, in attesa della registrazione del
Decreto da parte della Corte
dei Conti.
Queste le risposte ottenute
attraverso le interrogazioni
inviate a vari Assessorati,
da parte dellon. Vinciullo
nei mesi scorsi, per conoscere le motivazioni per le
quali non era stato ancora
possibile avviare i lavori
di realizzazione del collettore fognario di Augusta
denunciando il rischio della
perdita di investimenti per
oltre 33 milioni di euro
chiedendo nel contempo la
nomina dellattuale Assessore dellEnergia e dei
Servizi di Pubblica Utilit
quale commissario per la
gestione dellappalto.
Nel comune di Augusta
sono previsti 12 interventi,
con lobiettivo precipuo di
raccogliere e depurare tutti
i reflui generati dal centro
urbano di Augusta, dallagglomerato urbano di Montetauro, dalla ex frazione di
Brucoli e dalla ex frazione
di Agnone Bagni. Limporto
complessivo dellintervento
ammonta a 37 milioni 677
mila euro di cui 33 milioni
di risorse CIPE, mentre i
rimanenti 4 milioni e 642
mila euro erano a carico dei
privati.
risposto a una specifica sollecitazione avanzata dal dirigente
della Polstrada di Siracusa, Antonio Capodicasa, che si fatto
portavoce delle istanze dei suoi
uomini, in alcuni casi in difficolt a potere mettersi in comunicazione le stesse centrali.
Anche sul fronte della sicurezza
nelle gallerie, ridotta in maniera drastica in alcune di esse, a
causa del furto di cavi elettrici
per estrarne il rame, lAnas ha
investito un milione e 130 mila
euro per lavori, di manutenzione straordinaria per il ripristino
degli impianti dilluminazione,
tecnologici e di sicurezza a servizio delle gallerie dellautostrada in questione.

ASTE GIUDIZIARIE 8

Sicilia 15 LUGLIO 2015, MERCOLED

TRIBUNALE DI SIRACUSA

VENDITE IMMOBILIARI E FALLIMENTARI

15 luglio 2015, mercoled

PROSSIMA INSERZIONE:

Ospite
della serata
Chiara
Rapaccini
per lomaggio
a Mario
Monicelli

19/07/2015
LE VENDITE GIUDIZIARIE

Tutti possono partecipare alle vendite giudiziarie, tranne


il debitore esecutato - art.579 cpc - Non occorre lassistenza di un legale o altro professionista. Ogni immobile
stimato da un perito del Tribunale. Oltre al prezzo si
pagano i soli oneri fiscali (IVA o Imposta di Registro), con
Domanda in carta legale (euro 10,33) con indicazione del bene, del prezzo offerto e dai termini di pagamento, da presentare in le agevolazioni di legge (1 casa, imprenditore agricolo
busta secondo i tempi e le modalit stabilite dallorgano che procede alla vendita e pu essere presentata anche nella stessa data ecc.). La vendita non gravata da oneri notarili o di
dellesperimento di vendita; nella busta va inserito anche un assegno circolare non trasferibile di importo pari al 10% del prezzo mediazione. Il decreto di trasferimento dellimmobile
offerto, quale cauzione, che verr trattenuta in caso di revoca dellofferta. Nel caso di pi lotti di tipologia omogenea nella stessa viene emesso dal giudice dopo 60 giorni - ex art.585 cpc
procedura, linteressato allacquisto di un solo lotto pu formulare offerte dacquisto per pi lotti allegando un solo assegno circolare - dal versamento del prezzo che va fatto entro 30 giorni
corrispondente alla cauzione richiesta per il lotto di maggior valore, espressamente subordinato allefficacia delle offerte relative ai dallaggiudicazione definitiva. La trascrizione nei registri
lotti, la cui gara si svolge successivamente, alla mancata aggiudicazione a loro favore del lotto precedentemente posto in vendita. immobiliari a cura del Tribunale. Di tutte le ipoteche e
Nella domanda lofferente deve indicare le proprie generalit (allegando fotocopia doc. identit ovvero visura camerale per le i pignoramenti, se esistenti, ordinata la cancellazione.
societ), il proprio cod. fiscale, se intende avvalersi dellagevolazione fiscale per la 1 casa e, nel caso in cui sia coniugato, se si Le spese di trascrizione, cancellazione e voltura catatrova in regime di separazione o comunione dei beni. Sulla busta deve essere indicato solo lo pseudonimo o motto dellofferente stale sono interamente a carico della procedura. Per gli
(che consenta allo stesso lidentificazione della propria busta al momento dellapertura della gara) la data della vendita e il nome immobili occupati dai debitori o senza titolo opponibile
del giudice senza nessuna altra indicazione (n nome del debitore o del fallimento, n bene per cui stata fatta lofferta). Prima di alla procedura del Giudice, ordina limmediata liberazione.
fare lofferta leggere la perizia e lordinanza del giudice. A chi intestare lassegno: a nome di Procedura aggiungendo le parole in Lordine di sfratto immediatamente esecutivo e lecalce ad ogni annuncio dopo lindicazione Rif (per es. Procedura RGE 100/99 Rossi). Dove presentare al domanda: in Tribunale secuzione non soggetta a proroghe o a graduazioni.
allufficio Vendite Immobiliari. Come visitare limmobile: rivolgersi al curatore o al custode giudiziario indicati in calce allannuncio; Eventuali spese legali sino a euro 516,46 sono a carico
se non indicati inviare richiesta per la visita dellimmobile allufficio vendite immobiliari per posta al Tribunale di Siracusa - Ufficio della procedura. Le ASTE GIUDIZIARIE saranno
Vendite Immobiliari - Viale Santa Panagia 96100 Siracusa, indicando limmobile, il n. di Rif., la data della vendita, il proprio nome e inserite dalla data di pubblicazione del banrecapito tel. Lufficio comunicher la richiesta allAvvocato ceditore affinch presenti istanza al Giudice per la nomina del Custode.
La partecipazione allincanto disposta dal giudice dellesecuzione con lordinanza di vendita, cui viene data adeguata pubblicit do fino alla data prevista per l'asta sul sito:
sul quotidiano di Siracusa Libert. Le vendite giudiziarie possono essere disposte: o dal giudice della esecuzione del Tribunale
di competenza; o, su delega di questultimo, da un notaio; oppure dal giudice del fallimento.

COME PARTECIPARE

INSERZIONI GRATUITE
CASECITTA'
CERCO/OFFRO
AFFITTO
AFFITTASI monolocale
A Belvedere affittasi
pentavani composto da
due camere da letto,
salone, cucina, bagno
ripostiglio, ampi balconi
con vista panoramica E
400 Tel. 327/2018953
ADIACENTE piazza
Archimede (Ortigia) affittasi mini appartamento
signorilmente arredato,
solo privati. Classe Energetica G Tel. 0931/30459
AFFITTASI ampio bivani
ammobiliato e ristrutturato, con pompe di calore
C.E. G Tel. 320/0304439
AFFITTASI app.to in
villetta zona Villaggio
Miano posto al 1 piano
composto da 2 camere,
saletta, bagno e cucina +
veranda e balcone. Preferibilmente a sposini.
C.E G Tel. 338/3530028
AFFITTASI app.to ammobiliato nuovo, zona
Fanusa, 2 c. letto +
sogg-cucina + bagno,
rip, ampia veranda E.
300 per coppie o single
Tel. 339/5018529
AFFITTASI a non resid.
bilocale ben arredato in
villa in zona Sc. Greca.
No animali. E 450 Classe
En. G Tel. 340/1055500
AFFITTASI app.to libero
in Via Misterbianco 2 camere grandi + salone +
bagno, d.s. e rip. Classe
En. G Tel. 0931/35349
ore pasti oppure Tel.
334/3149888
AFFITTASI app.to di
nuova costr. con aria
cond., in un signorile residence sito in Siracusa
Via per Floridia (vicino
autosalone), composto
da: ingresso/soggiorno,
due c. letto, cucina,
bagno, ripostiglio completamente arredato.
Canone mensile E 600
compreso condominio
e acqua. C.E. G Tel.
0931/722333

AFFITTASI appartamento ammobiliato posto al 1 piano in villetta


bifamiliare zona Zecchino interamente ristr.ta
con giardino, composta
da: salone, 2 cam. da
letto, cucina, bagno,
lavanderia e grande
terrazzo. E 450. Solo
persone referenziate.
Classe Energetica G Tel.
320/4042908
AFFITTASI villetta ammobiliata zona Zecchino interamente ristr.ta
con giardino, composta da: ingr.salone, 2
cam. da letto, cucina,
bagno, lavand e rip.
Classe Energetica G Tel.
320/4042908
AFFITTASI a medico
generico, ambulatorio,
completamente arredato, zona Filisto in buon
contesto. Prezzo da
concordare. C.E. G Tel.
0931/30459
AFFITTASI a single non
residenti monolocale +
servizi, arredato, piano
terra indipendente, con
cortile di pertinenza. Sito
alla fine di Viale Epipoli.
E 250 mensili. Solo privati. Classe Energetica
G Tel. 335/5279943 ore
pomeridiane
AFFITTASI monolocale
arredato, non in perfette
condizioni, Via Luigi
Spagna E 300 C.E. G
Tel. 338/7570813
AFFITTASI a non residenti bilocale + servizi,
arredato, primo piano
indipendente, con terrazza panoramica. Sito
alla fine di Viale Epipoli.
E 350 mensili. Solo privati. Classe Energetica
G Tel. 335/5279943 ore
pomeridiane
AFFITTASI trivani lum.,
balconato, non amm.,
secondo piano vista
mare, in palazzo ristrutturato zona umbertina.
C.E. G Tel. 050/552237
- 333/6968504 ore pasti,
lasciare sms

Procedura esecutiva n. 276/2012 rg.es.imm.


Il giorno 18/09/2015 alle ore 11.30, presso il
Tribunale di Siracusa, lavv.Antonella Cacopardo,
quale professionista delegato, proceder alla
vendita senza incanto, e in caso di esito negativo,
il giorno 25/09/2015 alle ore 11.30 proceder
alla vendita con incanto, di piena propriet di
appartamento per civile abitazione al piano terra,
piano 1 e 2, facente parte del complesso edilizio,
sito in Avola, via degli Astronauti 17, in catasto
fgl.56, p.lla 924, sub 1 e sub.2
Prezzo base: 191.250,00 aumento minimo :
10.000,00.
Offerte presso lo studio del professionista, in
Augusta, via XXV Aprile 47, cell.3406004106, entro
le ore 19.30 del giorno non festivo precedente
la vendita. Cauzione del 10% e fondo spese del
20% prezzo proposto con assegni circolari non
trasferibili intestati al professionista delegato.
Saldo entro 60 giorni dallaggiudicazione, con
versamento intestato su libretto intestato alla
procedura. Si rimanda allavviso integrale di
vendita, allordinanza di vendita e delega, alla
relazione dellesperto ed allegati, disponibili sul
sito www.astegiudiziarie.it e presso lo studio del
professionista delegato.
Il Professionista Delegato
Avv. Antonella Cacopardo
AFFITTASI locale mq 50
in Via Accolla. Categoria
C/1. Completo di sevizi.
Soppalcabile. C.E G Tel.
050/552237
AFFITTASI villetta zona
Fontane Bianche, tutto lanno. C.E. G Tel.
347/4546377
AFFITTASI appartamento composto da 5 vani, in
Via Tisia, ronco II. C.E. G.
Per info Tel. 0931/35875
- 389/0370057
AFFITTASI a Siracusa
zona Pizzuta appartamento in villa bifamiliare,
sei vani, cucinino, bagno
e doppio servizio, ampio
garage, ingresso su
vialetto e giardinetto indipendente. Caldaia autonoma e climatizzatori.
C.E. G Tel. 380/5294128
AFFITTASI appartamento uso ufficio elegantemente arredato e corredato, 3 vani, reception
e servizio. Centralino,
condizionamento, adsl.
C.E. G Tel. 335/7365690
AFFITTASI a studenti,
appartamento di cinque
locali + mansarda, doppi
servizi, riscaldamento
autonomo, tutto ristrut-

turato. Lappartamento
sito in Via della Dogana,
2 piano in casa depoca
con ascensore. Balconato e si affaccia sulla
Darsena angolo C.so
Umberto. Esclus. solo
privati. Classe Energetica D Tel. 349/3991947
AFFITTASI appartamento uso studio, Via Adda,
100mq, doppia entrata,
composto da 5 vani,
doppi servizi. C.E. G Tel.
340/3840282
AFFITTASI appartamento posto al 2 piano
ascensorato, con vista
mare di mq 120, zona
Viale Tunisi, composto
da: ingresso, due camere da letto, ampio salone,
cucina, bagno e rip. Solo
persone referenziate.
No perditempo. Libero
da maggio C.E G Tel.
339/8452150
AFFITTASI monolocale
a Belvedere composto
da cucina soggiorno,
camera da letto con bagno, cortiletto. Due posti
letto. A non residenti,
studenti, operai o single.
C.E G Tel. 338/8989167
- 333/1447392

TRIBUNALE DI SIRACUSA
Avviso ulteriormente ribassato procedura
esecutiva n. 365/2007 rg.
Il giorno 18/09/2015 alle ore 12.00, presso il
Tribunale di Siracusa, lavv.Antonella Cacopardo,
quale professionista delegato, proceder alla
vendita senza incanto, e in caso di esito negativo,
il giorno 25/09/2015 alle ore 12.00 proceder
alla vendita con incanto, di piena propriet di
appartamento per civile abitazione al 1 e 2
piano, facente parte del complesso edilizio, sito in
Augusta, contrada Costa Saracena di Augusta n.
222/C, composto da vani catastali 8, con annesso
terreno di mq 22 circa (mq 28 effettivi), in catasto
fgl.6, p.lla 2004, sub 3, cat. A/3, di vani 8; r.c.
537,12. Prezzo base (ulteriormente ribassato di
): 28.206,50 aumento minimo : 2.000,00.
Immobile costruito con licenza edilizia n.76/1976
del 30/12/1976. Lappartamento attualmente nella
materiale disponibilit del custode.
Offerte presso lo studio del professionista, in
Augusta, via XXV Aprile 47, cell.3406004106, entro
le ore 19.30 del giorno non festivo precedente la
vendita. Cauzione del 10% e fondo spese del 20%
prezzo proposto con assegni circolari non trasferibili
intestati al professionista delegato. Saldo entro
60 giorni dallaggiudicazione, con versamento
intestato su libretto intestato alla procedura. Si
rimanda allavviso integrale di vendita, allordinanza
di vendita e delega, alla relazione dellesperto ed
allegati, disponibili sul sito www.astegiudiziarie.
it e presso lo studio del professionista delegato.
Il Professionista Delegato
Avv. Antonella Cacopardo
AFFITTASI app.to zona
Borgata in palazzina d'epoca indip.te piano terra
completamente ristrutturato, climatizzato, impianti nuovi, soppalcato
legno a vista, soggiorno,
cucina, camera da letto,
2 bagni, cortile interno,
molto carino e ben arredato. Per single o coppia,
no cani e gatti, impegno
minimo per un anno, si
richiedono garanzie o
bustapaga. No condominio. Classe Energetica G
Tel. 331/7834407
AFFITTASI primo piano
arredato in Borgata mq
60, max due persone.
C.E. G Tel. 377/2303074
AFFITTO a giovani coppie di dipendenti pubblici
referenziati o professionisti appartamento posto
al 2 piano, composto da
5 vani con cucina e doppi
servizi in via Teramo (palazzo Maiolino), vicinissimo alle scuole pubbliche

di Via Torino. Classe En.


G Tel. 0931/1881309 388/1112862
AMPIO bivani, signorile,
arredato, clima, appena
ristr., locasi c.so Umberto.
C.E. G Tel. 0931/22051 349/6221534
APPARTAMENTO in villa arredato, 2 vani + servizi, riscald. e aria cond.
affittasi, x brevi periodi.
C.E. G Tel. 338/4165916
- 0931/721443
APPARTAMENTO amm.
mq 90, 2 piano non asc.,
aria cond., riscald. autonomo con tutti i comfort,
affittasi zona S.Panagia.
C.E. G Tel. 0931/747747
BELVEDERE affittasi
app.to indip. di 70 mq in
buono stato, ammobiliato, ingr.-sogg. grande,
cucina grande, camera
da letto, bagno + piccolo
cortiletto di propriet E
350. Appena restaurato, con tutto nuovo.Tel.
327/7672882

In foto, Monicelli
dalla mostra.

Premiazione del miglior film


e del miglior cortometraggio
Ancora

grande
cinema,
ancora Ortigia Film
Festival, la kermesse cinematografica
della
citt di Siracusa.
Grande
attesa
per questa sera,
quando in Arena Minerva, alle
20,45, la giuria
lungometraggi presieduta da
Andrea Purgatori e composta da
Anita Caprioli
e Roland Sejko

Ortigia Film Festival, la kermesse


cinematografica della citt di Siracusa

e quella dei corti presieduta da


Antonieta
De
Lillo e composta
da Francois Koltes e Paolo Spina, decreteranno
i titoli vincitori
della settima edizione di Ortigia
Film Festival.
La serata proseguir con la proiezione del docu-

mentario Vicino
al Colosseo c
Monti di Mario
Monicelli.
Un
omaggio del regista al rione di
Monti di Roma
in cui ha abitato. Al termine
della proiezione,
lincontro
con
Chiara Rapaccini, compagna del
Maestro e cura-

trice della mostra


fotografica 100
Anni di cinema
di Mario Monicelli. Le foto di
Mario
dall'archivio di Rap,
esposta al Teatro
Comunale. A seguire, alle 22:30
per il ciclo 1915
- 2015 #NoWar
| 100 anni dalla
Grande Guerra

decretate altre 19 strade inibite al traffico

Zona pedonale in Ortigia


lamministrazione comunale
avvia lestensione a tutta lIsola

amministrazione comunale sta


progettando entro lanno nuove aree
pedonali allinterno della Ztl del
centro storico incluso i semafori ai
ponti e accesso riservato ai soli residenti. Il Comune ha deciso di ampliare la zona a traffico limitata nel
centro storico compiendo un altro
passo avanti verso la pedonalizzazione totale dell'isola.
Le nuove strade dichiarate pedonali saranno: via Rocco Pirro, Arezzo,
dei Cordari, dei Candelai, Gemmellaro, Gargallo, Scin, del Consiglio
Reginale, Torres, della Conciliazione, delle Vergini, Santa Lucia alla
Badia, San Martino, Laberinto, del

Crocefisso, Logoteta (tra vicolo delle Pergole e via Roma), largo Gagini,
vicolo Zuccal e vicolo I alla Giudecca. Potranno accedervi solo i residenti
muniti di pass, per sostare negli stalli
dedicati, e i titolari di stallo di sosta
personalizzato per diversamente abili.
Novit degli ultimi giorni, anche fuori
da Ortigia: via Cairoli, nel tratto tra via
Rodi e Malta, dove stata istituita l'area pedonale vista l'alta concentrazione
di ristoranti con dehors. E se da un lato
il Comune vuole tutelare commercianti e residenti permettendo le verande
esterne per gli uni e limitando l'accesso in determinare aree solo a residenti
muniti di pass ampliando la disponibi-

alla Guerra Diffusa, la proiezione di Charlotte Soldato di


Charlie Chaplin.
Arena Logoteta
A partire dalle 20:45 i documentari
La
Scuola dEstate
di Jacopo Quadri e Lultimo
metro di pellicola di Elio Sofia. A seguire il
cortoSpecchio
per la regia di
Luca Pastore.

lit di stalli gialli per residenti anche


in zone dove non sono attualmente
previsti per gli altri, dall'altra parte non
solo resta in piedi ma prosegue spedito
il progetto di allargare la Ztl ai ponti
Santa Lucia e Umbertino che potrebbe vedere l'approvazione entro lanno.
Il semaforo della Porta marina, infatti, sar spostato all'ingresso del ponte
Santa Lucia e da l sar permesso l'ingresso solo ai residenti, per tutti gli altri obbligo di svolta a sinistra e accesso
dal ponte Umbertino. L'altro semaforo
sar anticipato dal corso Matteotti all'inizio di via dei Mille, da l i residenti potranno entrare nell'isola mentre
gli altri potranno raggiungere solo il
Talete. Intanto l'assessorato alla Mobilit, retto da Antonio Grasso, vaglia
le soluzioni per consentire la sosta al
parcheggio della Marina (paline elettroniche che contano il numero dei posti gi assegnati e quelli liberi), lavora
per l'aumento dei bus navetta e attende
il via libera dal Ministero dei Trasporti
per lo spostamento dei varchi.

societ

Incontro
stamane
del Comune
di Melilli su:
Operazione
Marina

www.astetribunale.com

TRIBUNALE DI SIRACUSA

Sicilia 9

ncontro stamane del Comune di


Melilli nei pressi
del casello ferroviario di fronte
all'Isab sud.
Oltre alla visita
dei luoghi, riferisce lAssessore Mara Nicotra,
saranno spiegate
le modalit di intervento.
Nicotra continua
spiegando
che
in considerazione
dell'estrema
pericolosit del
sito di Marina di
Melilli, insieme
al nucleo operativo di Tutela
Ambientale stata fatta richiesta
all'Irsap (ex Asi)
di mettere in sicurezza il sito.
L'Irsap,
continua sodisfatta Nicotra, rendendosi
conto del degrado
ambientale in cui
insistono i luoghi, ha risposto
celermente, provvedendo ai dovuti
interventi richiesti dal Comune di
Melilli.
La messa in sicurezza di Marina
di Melilli sar il
preludio ad una
bonifica radicale
del luogo. Con
questa operazione
denominata
"Marina", insieme a tutta l'Amministrazione,
auspico un sollecito intervento
da parte degli Organi Ministeriali
affinch tutta la
zona possa essere al pi presto
bonificata e riqualificata per far
ritornare fruibile i
luoghi ed il tratto
di mare Fondaco
nuovo antistante l'insediamento
industriale.

SOCIET 10

Sicilia 15 luglio 2015, mercoled

Si conclusa a Noto la terza


edizione di folk barock
A quarantanni dalla
scomparsa dellintellettuale friulano,
il direttore artistico
del festival, Carlo
Muratori, ha voluto
omaggiare
a Pier Paolo Pasolini

na piacevolissima conversazione
su Pier Paolo Pasolini, con Marinella
Fiume e Carlo Muratori, ha aperto a
Noto la terza edizione del festival Folk
Barock.
A quarantanni dalla
scomparsa dellintellettuale friulano,
il direttore artistico
del festival, Carlo
Muratori, ha voluto
omaggiare il personaggio dalle molteplici sfaccettature:
scrittore, poeta, sceneggiatore, regista e
linguista. Di Pasolini resta il poeta del
recupero della lingua avendo scavato
nella
complessit
della parola.
Il valore del linguaggio poetico e
la valenza delloralit alla base dellidentit di un popolo. Mariella Fiume
e Carlo Muratori

hanno
rimarcato
questi concetti cercando di valorizzare
il tema del festival,
questanno dedicato ai linguaggi, ai
dialetti e alle interpretazioni. In serata
si svolto il primo
dei concerti di Folk
Barock. Sul palco
allestito al Convitto Ragusa si sono
esibiti i Matermatuta,
bravissima
band dellarea etnea

che ha miscelato le
sonorit mediterranee alla musica popolare presentando
il suo ultimo album
ma anche attingendo al vasto repertorio. Folk Barock
prosegue oggi e si
concluder domani. Conversazione
dedicata alla grande artista siciliana
Rosa Balestrieri e al
suo innegabile ruolo
di primissimo pia-

no nella diffusione
della cultura e della
tradizione popolare
siciliana. Carlo Muratori incentrer la
sua conversazione
proprio nel ricordo
della Balistreri che
col suo inconfondibile stile esecutivo
ha esaltato la Sicilia.
Stasera sulla scalinata di via Dante
Alighieri si esibir
la cantautrice Lucina Lanzara. La tre
giorni di cultura e
musica folk abbinata
al barocco si conclusa con la conversazione che ha visto
ospite Luigi Lombardo che ha presentato in anteprima
il suo ultimo lavoro dal titolo Canti
popolari siciliani
mentre in serata
lultimo concerto,
sul Sagrato del SS.
Salvatore, ha avuto
come ospite il gruppo Unavantaluna.

Lavori in house
nel comprensorio
di Priolo Gargallo

Priolo in questi giorni tutto un fermento

dattivit di manutenzione, dal centro


urbano alla zona balneare, si lavora a
ritmi serrati per garantire vivibilit
buon governo.
Ringrazio lin house per il grande lavoro che sta svolgendo dice il sindaco
Antonello Rizza si sta sostenendo una
grande mole dattivit in un periodo
molto difficile, nel cuore della stagione
estiva, nonostante ferie e malattie. Dalla
sistemazione delle strade, alla tumulazione dei defunti, al montaggio dei solarium
ed agli interventi per rete fognate e verde,
la mole dattivit davvero consistente.
Stiamo portando cos avanti senza sosta
anche il cronoprogramma per la pulizia
dei parchi e delle aree a verde continua
Rizza abbiamo completato la pineta ed
il parco di via Ariosto, insieme allarea a
verde del Campo Peppino Impastato. Si
continua, adesso, con il verde di piazza
Buccheri e di tutte le altre piazze.
Eppure, su questi temi, c chi continua
a fare sciacallaggio continua Rizza la
tecnica molto semplice: si vedono dove
stanno ci sono lavori in procinto di essere
iniziati e si fa la segnalazione immediatamente prima dello start, in maniera da
prendersi il merito delliniziativa. Come
nel caso del parco Peppino Impastato, i
cui lavori per la sistemazione del verde
e la sfalciatura dellerba erano da tempo
programmati. Ma il gioco, ormai, stato
scoperto e non saranno certo gli interventi
di qualche ragazzino, responsabile di non
so che cosa, che potranno fare cambiare
opinione ai priolesi, offuscando limmagine di unamministrazione che continua
a lavorare senza sosta per la collettivit.
Inoltre, a proposito del documento diffuso contro lamministrazione comunale
dal Movimento 5 Stelle, Antonello Rizza
replica cos:
Noi alle critiche rispondiamo con i
fatti concreti, lavorando senza sosta al
servizio della collettivit. Loro, invece,
hanno nella propria fervida fantasia una
distorta visione del paese, distante anni
luce dalla realt. Usano, cos, le lamentele
di qualche cittadino per rappresentare un
paese, a dire loro, sporco, abbandonato,
con un verde pubblico non curato. Si
tratta dellestremo tentativo di chi solo,
per interesse personale e politico, cola i
moscerini dal vino, come i farisei, perch
ritenuti impuri, ed inghiottono poi il cammello. Noi a queste bugie, rispondiamo,
appunto, come sempre in questi sette
anni, con i fatti. Quei fatti che ci hanno
consenntito di essere rieletti con il 70%
dei voti, rispetto a candidati che hanno
avuto percentuali da prefisso telefonico. Questo denota che i priolesi hanno
apprezzato, e continuano ad apprezzare,
i fatti e non le fumose ed evanescenti
iniziative, populiste e demagogiche, le
quali non danno niente in termini di benessere e vivibilit del paese. Un paese
che ha aperto gli occhi e non si lascia pi
imbrogliare da pifferai ed incantatori di
serpenti.

15 luglio 2015, mercoled

Si svolto lo scorso

5 luglio ad Acibonaccorsi presso la corte


municipale di Palazzo
Recupero Cutore, il
Premio Donna Siciliana 2015 diretto da
Antonio Omero con la
Regia di Carla Basile
che stato preceduto
da un palinsesto diniziative notevolissime
in uno spazio d'arte
che si lega al territorio
per valorizzare lessere donna in Sicilia,
dove ogni figura femminile, rappresenta
realisticamente un'arte o una personaggio
della societ impegnata. Reduce dal
successo conseguito
al premio Corone Sicilia di Palermo dove
stata premiata come
eccellenza siciliana
delleditoria, Melinda
Miceli ha ricevuto il
5 luglio il prestigioso
premio, ormai internazionale, donna Siciliana dellanno per
la scrittura e larte con
questa motivazione:
per la sua poliedrica attivit di saggista
qualificata, di critico
darte, di giornalista
e dinsegnante delle
belle arti di Sicilia e il
suo magnifico impegno nel sociale.
La manifestazione patrocinata dalla regione
Sicilia ha visto stata
oggetto di attenzione
internazionale
grazie allufficio stampa
Globus Magazine del
Colonnello Vincenzo Stroscio che ha
voluto personalmente premiare la nostra
scrittrice siracusana
con queste parole:
Unattenzione particolare ho avuto dallinizio per la saggistica
di Melinda Miceli che
con grande impegno
e sensibilit riveste
limportante ruolo di
veicolare limmagine
della nostra terra a
livelli internazionali con pubblicazioni
bilingue che io ritengo si collochino nel
panorama editoriale
come le piu qualificate del suo segmento.
Unemozione incredibile e inaspettata:
una vita che lotto per
gli ideali femminili e
per lemancipazione
della donna, dichiara
la scrittrice nellincipit di unintervista.
Perch se si parla di
Melinda Miceli, non
si pu non partire da
un discorso che esalti
lideale dindipendenza e il ruolo centrale
che svolge la donna
nella societ, come

Alla scrittrice Melinda


Miceli il Premio donna
siciliana 2015

massima esplicazione di tutte le sue doti


visibili e invisibili,
che spingono lautrice a definire la donna
come una rosa mistica, un fuoco creativo,
un ibrido di valori e
capacit che solo chi
ama fortemente la vita
pu essere in grado di
comprendere.
Il suo estro, la sua
forte sensibilit, il
suo profondo senso
di appartenenza alla
propria Terra, la portano costantemente al
centro di itinerari di
valorizzazione delle
risorse naturalistiche,
culturali, artistiche,
architettoniche
del
suo territorio. Di qui
uninvenzione origi-

nale: quella di guide


turistiche delite (da
intenditore) che si occupino non solo della
scoperta del territorio
in senso geografico,
ma che scavino anche nelle profondit
dellanimo
umano,
attraverso linterpretazione del linguaggio
nascosto della natura, lesaltazione della
vena esoterica dellarchitettura siciliana.
Perch il vero viaggiatore, oggi, un
po come luomo del
700; vuole appropriarsi dellanima vera
e ancestrale della Sicilia, con le ambiguit
dei suoi misteri e le
asprezze delle sue verit!

I saggi turistici di
Melinda Miceli sono
particolarmente
attenti alle simbologie
esoteriche dellurbanistica e dei monumenti, ricchi di cenni
letterari e dovizia di
particolari storici e
culturali, puntano alla
costruzione di una
grandiosa identit del
territorio e alla sua
proiezione allesterno;
perch la bellezza che
emerge dallantico il
frutto della genialit e
dellartificio dei nostri
avi, e come tale va custodita e arricchita dalle istituzioni e dai cittadini per consegnarla
domani alle nuove generazioni. Insomma,
attraverso il comples-

Sicilia 11

so della sua poiesi,


Melinda intende lanciare un messaggio di
bellezza, originalit e
moralit, che sebbene oggi siano messe
a dura prova, devono
risorgere come luce
divina, per far ritrovare ad ogni essere la
sua parte pi bella e
una dimensione di autarchia mitologica che
sfidi la terrestrit
diffusa di questa vita.
Tutto questo, ed altro
ancora, si potrebbe in
estrema sintesi chiamare : Donna siciliana 2015.
Il 2 luglio a Siracusa
in Via dei Mergulensi, organizzato da
Giuseppe Mandalari
con la regia artistica
di Stefania Altavilla dellAssociazione
Arca si tenuto levento
premiazione
Venere del Mediteraneo, una rassegna
di donne importanti,
risorse per il nostro
territorio, ognuna con
la propria sensibilit
artistica, nella quale Melinda per il suo
ruolo di scrittrice attraverso le sue opere
e il suo impegno culturale e sociale stata
investita del titolo di
Venere del Mediterraneo per la scrittura, arte cardinale che
tramanda ai posteri la
nostra storia e che custodisce il grande passato dellisola regina

societ

del Mediterraneo. La
nota Melinda Miceli,
lautrice siracusana
con il maggior numero di pubblicazioni
sul territorio, ben 16
volumi rieditati poi da
enti come la Regione,
la provincia in quanto strumenti culturali
preziosi per la conservazione della memoria storica e artistica
del territorio.
Notevole critico darte, uno dei pochi
scrittori siciliani impegnati per lo sviluppo turistico dellisola
con importanti contributi personali, librari
e bandi plurirecensita
su riviste specializzate
e seguita da quotidiani
e media regionali e nazionali.
Si citano inoltre i rinomati saggi da intenditore bilingue Siracusa
e le meraviglie dellUnesco,
Siracusa
Noto Pantalica Akray
guide biligue dei siti
Unesco per i quali la
scrittrice ottiene riconoscimenti a livello
internazionale come i
numerosi premi letterari e le 2 lauree honoris causa conferite
dalla prestigiosa Universit di Cantherbury
che la segnalano nel
panorama editoriale
come autrice blasonata nel campo della saggistica del territorio.
Melinda ha annunciato che la sua prossima
opera sar un romanzo
autobiografico sullo
sfondo di una Sicilia
barocca e misteriosa
intriso di espedienti
letterari e culturali ma
dalla trama seduttiva e
straordinaria dove la
figura della donna attraverso vari stadi riesce ad emergere libera
da condizionamenti
sociali e schemi e diventare Primadonna
in Sicilia.
Altri eventi attendono
lautrice come la mostra dei suoi ritratti a
cura di pittori molto
quotati, qui citiamo
le sue amiche Marisa Falbo e Angela
Viscuso ed eventi internazionali
culturali e mondani che
seguiremo in futuro
con grande interesse perch tematici e
coinvolgenti il nostro
territorio che deve occuparsi ufficialmente
anche a livello politico di cultura per maturare unevoluzione
compiuta nel settore
del turismo e dellinfomarketing.
Giuseppe Stefano
Proiti

attualit 12

Sicilia 15 luglio 2015, mercoled

15 luglio 2015, mercoled

LOSSERVATORIO

limportanza di una
infrastruttura antica
quanto essenziale che
la ferrovia.
A Siracusa ricorda
Vinciullo - due questioni sono dolorosamente
aperte: quella contingente del collegamento
con Palermo e laltra,
strutturale e duplice:
la mancata realizzazione del progetto di
velocizzazione della
tratta Catania-Siracusa
e il mancato utilizzo di
strutture come lo scalo
merci Pantanelli, la
platea di lavaggio e la
fossa di manutenzione.
Meritoriamente e
prontamente prosegue il presidente della
commissione Bilancio e programmazione
dellArs - Trenitalia ha
istituito sette coppie di
treni veloci sulla tratta
Palermo-Catania. Ha

invece ignorato la richiesta di prolungare


il collegamento fino
a Siracusa. Eppure la
tratta Catania-Siracusa
gode di un ampio bacino di utenza. Sempre
che, naturalmente, sia
coperta da un servizio
efficiente che alle esigenze di questa utenza
sappia rispondere.
Proprio per offrire
a questa utenza un
servizio utile e dignitoso afferma ancora
il deputato regionale
- era stato a suo tempo
approvato il progetto
di velocizzazione della
tratta Catania-Siracusa.
Ma questo progetto rimasto silenziosamente
in stand by.
Per la questione strutturale va poi ricordato
che nel luglio 1998 le
Ferrovie dello Stato
inaugurarono un rilevante complesso di
opere a Siracusa: il
restyling della stazione
centrale, lo scalo merci

hanno trovato sporchi


i treni che si formano
a Siracusa. Per questi
motivi conclude la
lettera di Vinciullo a
Trenitalia ed RFI - rivolgo a codeste Direzioni regionali la pressante sollecitazione per
la riapertura dello scalo
Pantanelli e lentrata in
esercizio della platea di
lavaggio e della fossa di
manutenzione nonch
per il prolungamento
del collegamento veloce Palermo-Catania
fino a Siracusa e per la
realizzazione del progetto di velocizzazione
della tratta CataniaSiracusa.
Fin qui la lettera di

frire la citt al turista?


Non deve forse offrire
agevole mobilit, igiene urbana, vivibilit
urbana, eccetera? La
mobilit per Siracusa,
sia esterna che interna,
merce rara. E difficile
arrivare e partire. Salvo
costi pesanti. Siamo a
poca distanza dallaeroporto di Catania. Ma
non ci sono efficienti
mezzi pubblici di collegamento con Siracusa.
E volare sulla Sicilia
costa un occhio. A differenza di quanto accade
per la Sardegna.
Per laeroporto di Comiso i collegamenti
sono ancora pi disastrati, con la borbonica
strada statale 115 e
laltrettanto borbonica
ferrovia, fra laltro in
odore di chiusura. La
ferrovia non funziona
nemmeno per il collegamento diretto con
Palermo e con i grandi
centri del continente.
Il cantiere del porto turistico Marina di
Archimede, allinterno

del Porto Grande, in


abbandono. Per il porto Spero una corsa a
ostacoli. Di quello che
era previsto a ridosso
del Porto Piccolo non
si parla pi.
Muoversi in citt un
terno al lotto. Non ci
sono mezzi pubblici.
Il traffico caotico. I
costi sono alti. La citt
sporca e rumorosa.
Certo, Ortigia e la zona
archeologica sono dense di fascino. Ma a quale
costo se ne pu fruire?
A parte gli spettacoli
classici al teatro greco
non ci sono manifestazioni darte, spettacolo, intrattenimento
di rilevo. E quel che
poco che c si trascina
allinsegna dellimprovvisazione, senza
programmazione n divulgazione tempestive.
E ora siamo al paradosso afferma Alessandro
Spadaro. - Anzich
comprendere lo stato
di crisi degli albergatori
siracusani e agire di
conseguenza, lasses-

sore al turismo, nonch


vicesindaco, attacca la
categoria additandola
come bugiarda. Lamministrazione comunale impreparata sotto
tutti i punti di vista. E
lassessore Italia non
in condizione di svolgere il ruolo che gli stato
affidato. Solamente
proclami e fumo negli
occhi. Presunzione e
arroganza hanno sostituito il buon senso e la
decenza. Guai a dire che
le cose non vanno. Probabilmente lassessore
non sa che laumento
delle visite al teatro greco non direttamente
legato alla permanenza
in citt. Anzi, lo sa ma
fa finta di non saperlo
per dare una falsa risposta allassociazione
albergatori. Si stupir
quando verificher i
dati dellosservatorio
turistico regionale e,
forse, si render conto
della inadeguatezza
della propria azione
politica.
s.m.

visto in filigrana, con


inedite notizie illuminanti, dovizia di
particolari non solo
aneddotici, esplicite
rivelazioni, puntuali considerazioni, per
capire il fenomeno
Vittorini. Dove l'amore
filiale lampeggia in
controluce interviene
sempre la sagacia
dello scrittore Demetrio
che non si defila mai
nelle critiche anche
quando riguardano la
Siracusa del cuore.
Dopo Un padre e un
figlio, Demetrio Vittorini ha dato alle stampe
Racconti e scoperte
inutili, Quevedo,
La vacanza del professor Gibson e altri
scritti.
Demetrio Vittorini
nato a Gorizia nel 1934,

Ferrovie, si deve riaprire il polo


di manutenzione ai Pantanelli

E ancora: collegamento con Palermo e velocizzazione della SR-CT


di Salvatore Maiorca

Ferrovie, qualcosa si

muove. Il presidente della commissione


Bilancio e programmazione dellAssemblea
regionale, Vincenzo
Vinciullo, chiede a
Trenitalia ed RFI la
soluzione dei tre pi
scottanti problemi del
momento: realizzazione del polo di manutenzione a Siracusa,
velocizzazione della
tratta Catania-Siracusa
e prolungamento del
collegamento veloce
Palermo-Catania fino
a Siracusa.
Per affrontare e risolvere, una volta per tutte,
questi problemi, che
poi vuol dire affrontare
e risolvere la questione
ferroviaria a Siracusa,
il parlamentare siracusano ha inviato una

lettera alle direzioni


regionali di Trenitalia
e di RFI per la Sicilia.
La recente interru-

zione dellautostrada
Palermo-Catania in
seguito al crollo del
viadotto Hymera

scrive Vinciullo ai
vertici regionali delle
Ferrovie in Sicilia - ha
riportato allattenzione

Lettera del parlamentare siracusano alle direzioni regionali di Trenitalia e di RFI per sollecitare la riapertura della pluriennale questione Siracusa

economia Senza infrastrutture e servizi non ci sono possibilit di crescita

Per

il turismo sterili
polemiche soltanto.
Lassociazione Noi
albergatori denuncia:
turisti -8 per cento; e a
fine giugno, nonostante le rappresentazioni
classiche, -4 per cento.
Il vicesindaco e assessore al Turismo, Francesco Italia, contesta gli
albergatori. E asserisce
invece che i dati sono
in aumento. A sua volta
Alessandro Spadaro,
portavoce provinciale
di Fratelli d'Italia An,
tuona: Si dimetta lassessore al turismo del
capoluogo. Intanto il
sindaco Garozzo e lassessore Teresa Gasbarro
vanno allExpo a fare
promozione.
Una bella gita a carico
delle tasche dei siracusani. Ma promozione di
che? Di quel che tutti
gi sanno di Siracusa?
Perch non c andata
invece una delegazione
di operatori di settore

Per lo sviluppo del turismo


sterili polemiche soltanto
Sindaco e assessore vanno
allExpo a vendere chiacchiere

allExpo per offrire


pacchetti, allacciare
contatti, ottenere commesse?
Qui non si tratta di stabilire chi ha ragione e chi
torto. Si tratta invece di
fare quel che serve per
attrarre turisti. E non
mordi e fuggi. Quali che
siano i dati veri un fatto: non possiamo ancora
vivere di turismo.
Ma che si fa per attrarre
e trattenere i turisti?
Intanto non c pi
lAzienda provinciale
turismo che certificava
i dati ufficiali sui flussi
turistici. Ognuno pu
quindi tirare la realt
dalla sua parte.
E inoltre cosa deve of-

attualit

Vinciullo riaccende lattenzione della politica


sulla vicenda ferroviaria, colpevolmente abbandonata. Ma per dar forza alla sua iniziativa occorre che gli altri politici siracusani si
uniscano a lui. Sarebbe loccasione per tanti
di loro: battere un colpo e farsi sentire

cheggio treni e spazio


di manovra. Eppure si
tratta di strutture moderne, in una posizione
autenticamente strategica, con ampi spazi
di servizio circostanti.
Per non parlare dello
spreco colossale di un
investimento rimasto
senza utilizzo.
Pantanelli, la platea di di manutenzione non Fra laltro rileva
lavaggio, la fossa di sono mai entrate in Vinciullo - lesercizio
manutenzione, la va- esercizio, mentre lo di impianti come lo
riante Siracusa-Targia. scalo merci rimasto scalo Pantanelli, la
Ma, dopo linaugu- in esercizio per breve fossa di manutenzione
razione, la platea di tempo ed stato poi e la platea di lavaglavaggio e la fossa declassato a par- gio aprirebbe serie
opportunit di lavoro
e offrirebbe un segno
di attenzione per una
popolazione, ahinoi,
pericolosamente sfiduciata nei confronti di
tutto ci che pubblico
o appena sa di pubblico.
Per RFI e Trenitalia
infine afferma ancora
il parlamentare siracusano - si tratterebbe di
mettere a profitto un
investimento lasciato colpevolmente improduttivo, utilizzare
strutture moderne e
funzionali da tempo
disponibili ma inutilizzate, recuperare
efficienza ed efficacia
del servizio. Non va
dimenticato, ad esempio, che pi volte si
Il deputato regionale Enzo Vinciullo. A sinistra sono registrate proteste
lo scalo merci Pantanelli. A destra la stazione FS di viaggiatori i quali

Vinciullo a Trenitalia ed RFI: risolvete i tre pi scottanti problemi

Sicilia 13

Vinciullo. Va ricordato, per la dovuta


precisione, che per la
velocizzazione della
tratta Catania-Siracusa
stato finanziato. Qualche mese fa il tronco
Siracusa-Augusta. Ma
non si vede ancora
lombra di un cantiere.
Sul tronco AugustaCatania invece rimasto uno spesso velo di
silenzio mai scalfito.
Enzo Vinciullo riaccende cos lattenzione della politica sulla questione ferroviaria, colpevolmente accantonata
dai politici siracusani.
Ma, per dar forza alla
sua iniziativa, occorre
che il resto della poli-

tica siracusana si unisca


a lui. Amaramente sovviene peraltro laforisma di Bruno Maltese:
Archimede disse ai
siracusani Datemi un
punto di appoggio e
sollever il mondo, e
i siracusani corsero a
togliergli il punto di
appoggio. Speriamo
che, almeno in questa occasione, laforisma di Maltese venga
smentito. La ferrovia
strumento essenziale
per movimentare persone e merci. E quindi
strumento essenziale
per generare sviluppo
e lavoro. Oltre che
strumento essenziale
di civilt.

cultura Il figlio Demetrio ricorda la vita in chiaroscuro del padre Elio


di Aldo Formosa

Vittorini aveva bisogno


di essere circondato da
voci umane, asserisce
Demetrio Vittorini, figlio di Elio, nel suo
recente libro Un padre
e un figlio. Il rumore
fa compagnia diceva
Elio. uno dei tasselli
che Demetrio colloca
nel variopinto mosaico
di quella che definisce
Biografia famigliare di
Elio Vittorini.
Si adombra cos anche un oscuro senso di
solitudine del grande
scrittore, avendo come
antidoto la sua disponibilit all'amicizia. I
capitoli del libro di
Demetrio aprono spiragli sulla felice fanciullezza di Elio in via
Gelone (poi Mastrarua, oggi via Vittorio
Veneto, ndr.) a Siracusa,
poi sugli astratti furori dell'adolescenza,
e quindi sulle insofferenze giovanili che
sfociarono in una
palese inquietudine.
Dopo la circostanziata

Vittorini racconta Vittorini


nel libro Un padre e un figlio

Il variopinto mosaico della Biografia famigliare di Elio Vittorini

Demetrio Vittorini

prefazione di Sergio
Caratti, comincia la
vita alla Mastrarua e
prosegue con le letture
della Bibbia, con le
critiche sul Dramma
Antico, il rapporto col
cinema, i Quasimodo,
le ambizioni, la crisi
politica, fino all'ultimo
viaggio.
Il risaputo tuttavia

ma ha trascorso l'infanzia a Firenze. Le


prime scuole a Firenze,
Milano e Siracusa, poi
il liceo e l'universit
a Milano, dove studi
lingue moderne e si
laure nel 1958 con una
tesi in letteratura inglese
medievale.
Complet poi gli studi
a Londra laureandosi in
lettere italiane.
Insegn italiano al Trinity College di Dublino, all'Universit di
Swansea nel Galles e
poi all'Universit di Los
Angeles come professore in visita. Infine fu
professore in Sud Africa
a Stellenbosch e Cape
Town.
Dal 1976 al 1999 ha insegnato inglese a Lugano. Ha viaggiato molto
anche nei Balcani, in

Russia e nel Caucaso, interessandosi di


letteratura bizantina,
affreschi e mosaici.
Ha pubblicato Racconti
e scoperte inutili, Interlinea, Novara, 2001;
Un padre e un figlio,
Baldini & Castoldi, Milano, 2002. Ha tradotto,
annotato e commentato
Shakespeare per la
Garzantina, Conrad e
Naipaul; per la radio:
Puskin, Il'f (*) e Petrov,
nonch Tolstoy.
(*) Il'ja Arnol'dovi
Il'f (Odessa, 16 ottobre
1897Mosca, 1937)
stato uno scrittore sovietico. Autore di molti
romanzi scritti con l'aiuto di Evgenij Petrovi
Petrov (pseudonimo
di Evgenij Petrovi
Kataev).

SOCIET 14
La luna nel cuore il titolo del
concerto che gli
Evergreen band
terranno
sabato
prossimo alle ore
21,30 presso l'Antico Mercato di
Siracusa. La cover
del Cd della Piga's
Production stata gi preliminarmente presentata
presso Palazzo Impellizzeri lo scorso
mese di febbraio.
Lo spettacolo di
sabato del gruppo
Evergreen
band patrocinato dal Comune di
Siracusa.
Il gruppo musicale
Evergreen Band
nasce nel 2015 ed
formato esclusivamente da musicisti di esperienza
oltre trentennale,
i quali hanno cercato da sempre,
singolarmente, una
dimensione musicale che pi gli si
addice, eseguendo
come
desiderio,
brani inediti dautore, dove gli autori potessero essere
loro stessi, impresa
ardua e coraggiosa,
dettata dalle precedenti
esperienze
che si cerca di relazionare con questa
breve presentazione. Queste idee e
progetti hanno inizio nel 1993, anno
di formazione del
primo nucleo del
gruppo Frammenti.Nel corso degli
anni successivi, si
riesce, condividendo idee e singole
esperienze dei vari
componenti
del
gruppo, a generare una musicalit
multipla dove vi
sono racchiuse sonorit che si rifanno a quelle degli
anni 70/80, quindi
grandi gruppi Pop
Pop Rock - Funky.
Tutto ci esprime
una musicalit ed
unarmonia meno
concertistica e pi
immediata.
Nellanno
2000

15 luglio 2014,mercoled

Sicilia 15 LUGLIO 2015, MERCOLED

Il gruppo
musicale
Evergreen
Band nasce
nel 2015 ed
formato
esclusivamente da
musicisti di
esperienza
oltre
trentennale
In foto, Gaetano Crapa

Serata musicale allAntico Mercato


Sabato si esibiranno gli Evergreen band
La cover del Cd della Pigas Production stata presentata
presso Palazzo Impellizzeri, il concerto si terr alle 21,30
si ricostituisce il
gruppo
Frammenti che si presenta come formazione dascolto e
per lascolto, partecipando a manifestazioni importanti come: Arezzo
Wave; La Vela
Doro; Song Festival 2001; Festa
della
Primavera
( manifestazione
presso il carcere
di Cavadonna, con
patrocinio ARCI e
Provincia di SR);
Festival Regionale
di Ramacca (CT)
2001; Festa dello Studente 2001;
Varie manifestazioni
comunali,
provinciali
con
diversi
concerti
in piazze siciliane
importanti, in manifestazioni studentesche e, per finire, in importanti
pub della Sicilia.
Il Gruppo Musicale
presentato
nellanno
2002/2003 tra i

primi 20 classificati presso il Programma Demo


di Radio 1 Rai
brani regolarmente
trasmessi
in campo nazionale comunque attualmente presenti
sul sito, con possibilit di ascolto di
un brano on-line.
Il gruppo stato inserito ( lo a
tuttoggi ) anche
nel sito di Attikmusic. Festival
Rock Provinciale
Avola - Siracusa
- Gruppi emergenti 2003; Festa della Musica di Fine
Anno Piazza
Duomo Siracusa
31
Dicembre
2003;
Gennaio
2004 Sala Randone Comune di
Siracusa Rassegna Gruppi Rock e
Funky In quella
occasioe il gruppo ha ottenuto una
positiva recenzione ed un riconoscimento ammirevole

per quanto proposto, sul quotidiano


di Siracusa Libert. Maggio 2004
- Festa dedicata ad
Archimede, il
famoso inventore
siracusano Piazza Archimede con
diretta televisiva
su TV locali; Giugno 2004 Festa
di San Paolo Palazzolo apertura concerto di
Paolo Meneguzzi
, anche in questo
caso positiva e
soddisfacente recensione sul quotidiano di Siracusa
Libert a firma
dalla penna prestigiosa del compianto prof. Arturo
Messina.
Questa esperienza,
davvero unica , durer fino al 2006,
per terminare lo
stesso anno causa
impegni di altro
genere, che porter i singoli componenti a condividere, comunque,

ulteriori
nuove
collaborazioni con
altri gruppi, anche
di altri generi musicali, quali Funky,
Fusion,
Rock
etc.
Il gruppo Frammenti vanta, ad
oggi, 2 album:
Senza Tempo; Incidenti stradali. La
formazione ha da
sempre sostenuto
la lotta contro
gli incidenti stradali con campagne
di sensibilizzazione su questa autentica piaga sociale,
tutte le volte che si
sono svolti concerti e manifestazioni.
I suddetti album
contengono brani
rigorosamente inediti, composti ed
auto prodotti dal
gruppo.
Nellanno 2014,
una nuova avventura entra a far parte della vita musicale dei musicisti.
Questa esperienza
prende il nome di

Pigas ed il risultato si concretizza


con la realizzazione di un CD /
lavoro dal titolo
La luna nel cuore che tocca un
genere musicale
pi tranquillo e
soft, con qualche punta di Rock
melodico italiano.
Questa ulteriore
fatica
musicale
risultata molto
apprezzata;
anche in questo caso
si tratta di brani
inediti e dautore,
scritti da un poeta
della nostra citt,
il Dott. Giuseppe
Iencarelli; i testi
sono stati musicati prima da Tanino
Crapa e successivamente curati e
definiti dai componenti
dellattuale Evergreen
Band. Dopo avere presentato ufficialmente questo
lavoro, tutti i componenti decidono
a questo punto di
formare un nuovo gruppo che sia
un Mix di quanto
prodotto dagli ex
Frammenti ed il
progetto Pigas, al
fine di riproporre
una serie di brani
pi rappresentativi
ed importanti, in
un unico spettacolo.
Il genere sar
molto variegato e
spazier dal Rock
Italiano al Funky
Soft fino al Pop pi
melodico, senza
trascurare piccole
pillole di Jazz/
Fusion; il tutto interpretato da due
voci, una maschile
ed una femminile,
che avranno modo
di intersecarsi con
grande particolarit. I componenti
sono: Fabio Rizza
Voce solist; Gaetano Crapa piano
e tastiere; Salvo
Rizza chitarra elettrica; Lino Fisicaro
basso elettrico e
Ezio Gionfrida alla
batteria.

Sicilia 15

SPORT SIRACUSA

Per arginare gli scarsi entusiasmi dei tifosi aretusei, una storia di 60 anni fa

Squadre allapparenza mediocri


che andarono oltre le aspettative
Emblematico il caso dellUdinese che nel campionato
di serie A 54-55, partita per non retrocedere si classific
al 2 posto Il Siracusa su scala pi ridotta pu imitarla

La

storia
che
stiamo per raccontarvi dedicata
a tutti coloro che
al cospetto delle
trattative
portate a buon fine
dal Siracusa non
hanno dimostrato
particolari
entusiasmi
per
lassenza, almeno fino a questo
momento,
del
grosso nome fra
i nuovi arrivati .
Lo scenario il
Friuli, la squadra
lUdinese. Era il
mese di Luglio
del 54, allorch,
Dino Bruseschi,
storico presidente
del club bianconero, dopo una
serie di animate
riunioni con i po-

chi soci, chiam


sconsolato Giuseppe
Bigogno
che allora sedeva sulla panchina bianconera, e
poco manc che
non prendesse a
prestito la celebre
frase di Macario,
bambole non c
una lira, per descrivere la situazione penosa in
cui versavano le
casse della societ . Come evitare
di deludere i tifosi
che alla massima
serie ci avevano
ormai preso gusto
e che speravano
nella munificenza di Bruseschi
per
rafforzare
degnamente
la
squadra? E come

Ciclismo, al 30 Giro del Medio


Brenta doppietta aretusea

La Sicilia trionfa con una doppietta


siracusana al prestigioso internazionale "Medio Brenta".
Iscritti 25 top-team italiani e stranieri con 181 corridori (159 partenti) ed il siracusano Michele Gazzara del team MGK classe 1990,
il vincitore del 30 Giro del Medio
Brenta svoltosi lungo lo spettacolare tragitto dalla partenza alla novit del circuito-finale sullAltopiano
di Asiago ed il traguardo a Gallio
proprio per festeggiare il trentennale della corsa.
Il corridore siciliano mette il sigillo nel ricco Albo d'Oro (tra cui i
vincitori del Giro d'Italia Gilberto
Simoni e Damiano Cunego) della
classicissima estiva internazionale
lite-under 23 organizzata dal Veloce Club Villa del Conte presieduto
da Michele Michielon, davanti al
compaesano Paolo Brundo classe
92 della veneziana "Coppi Gazzera
Videa" (entrambi sono originari
da Canicattini Bagni) ed al terzo
classificato Simone Petilli della
"Trevigiani".

difendere la categoria faticosamente conquistata


dopo alcune stagioni trascorse in
serie B (memorabile un SiracusaUdinese 2-1) fra
alterne fortune?
Bigogno corrug
la fronte, arricci
le folte sopracciglia e poi chiese al presidente
carta
bianca
che, a patto di
restare entro un
budget
pi che
striminzito, non
gli fu negata, assieme alla concessione
eccezionale delluso
del telefono, di
quelli a muro .
Bigogno
portava sempre
con

In foto, la formazione dell Udinese 1954-1955


s un brogliaccio sconociuto
gio- una rosa fortissibisunto ove an- vanotto svedese, ma, ha la possibinotava tutto e nel Arne Selmosson, lit di rinverdire,
quale solo lui, fra che ad Udine tro- anche se su scala
schemi di gioco, v la sua consa- ovviamente
riformule e indiriz- crazione.
Bigo- dotta, il miracozi, sapeva capirci gno si mise subito lo compiuto da
qualcosa . Lo apr al lavoro e in bre- Bigogno, non pere cominci a tor- ve plasm quella dendo loccasiomentare le centra- squadra che alla ne che gli viene
liniste della SIP di fine del campio- offerta di impreUdine. Per farla nato avrebbe poi ziosire la propria
breve nel giro di aggiunto la secon- carriera
trasforpochi giorni
si da posizione e in- mando un maunirono ai fede- sidiato da vicino il nipolo di onesti
lissimi Romano, primato del Milan pedatori
in una
Snidero e Perissi- mettendo in luce squadra degna di
notto, i nuovi An- una squadra che ben figurare, fatonio Azimonti,, giocava un buon cendo al contemLuigi Zorzi, Enzo calcio . Perch vi po ricredere i tifoMenegotti, Luigi abbiamo raccon- si di poca fede. Ci
Magli, Umberto tato questa storia? riuscir? Un tenPinardi, Lorenzo Perch Lorenzo tativo al suo posto
Bettini, tutti scarti Alacqua,
anche noi lo faremmo.
di mercato, e uno se non dispone di
Armando Galea

Pattinaggio, ai Campionati Italiani su Strada ottima la prova


dell'ASD Olimpiade Pattinatori
Come tutte le rappresentazioni che

si rispettano anche per i Campionati


Italiani Corsa su Strada per le categorie ragazzi allievi, junior e senior
maschili e femminili di Terni in memoria di David Raggi - il ragazzo
ternano ucciso barbaramente alcuni
mesi fa ed alla cui famiglia in mattinata presso il municipio stata consegnata una targa commemorativa
dalla FIHP - arrivato il momento di
chiudere il sipario ma il tributo della numerosissima platea presente a
Terni e delle migliaia di appassionati
che hanno seguito levento da casa
via streaming o attraverso i canali
Rai Sport sono il termometro di una
disciplina che sa abbinare al fascino
dello sport lentusiasmo e latmosfera dei grandi eventi.
Nella giornata di chiusura davanti
al pubblico entusiasta che affollava
allinverosimile limpianto ternano Renato Perona con il Sindaco
di Terni Di Girolamo, il Presidente
FIHP Sabatino Aracu e il Consigliere Federale Grandolfo Michele a fare

gli onori di casa, molti dei 650 atleti


partecipanti sono sfilati per le gare
finali davanti alle telecamere Rai che
riprendevano levento.
Sotto un sole cocente sono stati assegnati i titoli tricolori per le Americane sui 3000 metri (Ragazzi/Allievi) vinte tra le femmine dalla SSDS
Mens Sana in Corpore Sano e tra i
maschi dalla ASD Olimpiade Pattinatori Siracusa, e sui 5000 metri (Junior/Senior), la cui vittoria andata
alla SSDS Mens Sana in Corpore
Sano tra le donne e alla ASD Rott.ca
Settempeda tra gli uomini.
Nelle gare sprint sui 500 metri Allievi vincono Anais Pedroni e latleta
di casa Alessio Rossi, tra gli Junior
Alessia Mincella e Daniele Di Stefano mentre tra i Senior ennesimo titolo tricolore per Francesca Lollobrigida e vittoria, tra i maschi, ad Andrea
Angeletti.
Nellultima gara ufficiale dei campionati, i 5000 metri eliminazione
categoria ragazzi vince tra le ragazze Giulia Corsini, mentre tra i maschi Riccardo Lorello. La classifica
a squadre vinta dalla dalla SSDS
Mens Sana in Corpore Sano, che si
aggiudica il trofeo memorial David
Raggi, davanti allASD GSS Scaltenigo e allASD Dilett. Bellusco.

Sicilia

SPORT PAGINA 16 15 luglio 2014, mercoled

Fundar:
Un bellissimo successo che ha
confermato
se non addirittura superato i numeri
dello scorso
anno

CanoaPolo, ultima
gara tra
Nord
e Sud per
sperare
nella promozione
in serie A
l

Volley, al Coast Cup 2015 vittoria


per la Pallavolo Augusta U14 e U16
V

a in archivio l'11^
edizione della Coast
Cup, manifestazione di sand & volley
regionale, disputata dall'8 all'11 luglio sulla sabbia del
Lido Peter Pan della spiaggia plaja di
Castellammare del
Golfo. Cinque trofei
su sei vanno a societ trapanesi, che
quest'anno
hanno
fatto la voce grossa.
Nel maschile assoluto dominio della
Pallavolo Mazara 95
che vince in tutte le
categorie U15, U17
e U19, nel femminile
la Pallavolo Augusta
porta a casa il torneo
riservato alla categoria U14, nell'U16 il
successo va alla Vigor Mazara, chiude
la Pallavolo Marsala
che si aggiudica la
categoria dove erano
impegnate le ragazze
U18.
"Il successo pi bello
stato quello di aver
confermato se non
addirittura superato
i numeri del torneo
disputato nel 2014,
quello della decima
edizione. - puntualizza Luigi Fundar
patron della Coast
Cup - Non c'era la
squadra di Pavia,
ma tante altre socie-

Si conclusa l'11^ edizione della Coast Cup con una buona prova delle ragazze della
Pallavolo Augusta ed in campo maschile della Virtus Floridia

t sono venute per la


prima volta qui a Castellammare, Porto
Empedocle, Mascalucia, Agira ed altre,
oltre 50 squadre hanno calcato la sabbia
del Lido Peter Pan".
Chiude Fundar dicendo "Ringrazio chi
ha permesso tutto ci
anche quest'anno, innanzitutto il nostro

presidente
Como,
Tino Pregadio, Vito
Caietta, tutto la staff
dei volontari, ed ovviamente le istituzioni come il Comune
di Castellammare, il
comitato regionale
e quello trapanese
della
Federazione
Italiana Pallavolo, il
settore arbitri FIPAV
di Trapani che hanno

Karate, al Centro Sportivo siracusanno


paggaggio di cinture per i giovani

Nella

sede Sociale dellAssociazione Sportiva Dilettantistica


Centro Sportivo
Taiji Kase a chiusura
dellanno
accademico si
provveduto,
in
questi giorni, al
consueto passaggio di cintura per
i mini karateka.
I tecnici Marianna De Simone e
Giancarlo Trigilio e il Direttore
Tecnico Roberto
dellAquila hanno
consegnato la cin-

tura. Bianca Gialla: Gabriele Cuccurullo, Lorenzo


Bordin, Gianluca
Di Pietro, Daniele Giannone,
Davide Miniato,
Ginevra
Milici,
Francesca Livia
Martelli, Gabriele
Midolo, Giuseppe
Monteneri, Matteo Montaperto,
Matteo
Stella,
Nicol
Puglie,
Salvo Strazzulla,
Nicola Capodicasa, Raffaele Modica, Coccimiglio
Lorenzo, Matteo

diretto magistralmente tutti gli incontri ed


infine non per importanza il Lido Peter
Pan che ogni anno
ci ospita". Questa
la graduatoria finale
femminile. Under 14:
1) Pallavolo Augusta,
2) Meeting Partanna,
3) Imex Acobaleno
Marsala; Under 16:
1) Vigor Mazara, 2)
Cultraro,
Giole
Finocchiaro, Gianluca Di Stefano
e Massimo Fabio
Merlo; Gialla: Mariasole Di Stefano,
Davide Di Dio,
Giuseppe Valenti,
Lorenzo Bandiera,
Mattia Blandino,
Paolo
Cacciola,
Mariaela Frasca,
Raffaele De Luca,
Valeria De Luca,
Vittoria Lo Monoco,
Federico
La Fauci, Sergio
Manforte, Simone
Pitin, Paolo Vinci,
Giulia Corso, Paolo Carriola, Chiara
Mazzarino, Guido
Mauceri, Gabriele
Interlando e Marisa
Interlando;Gialla

Usco Gravina (CT),


3) Empedocle Volley
(AG), Under 18: 1)
Pallavolo Marsala, 2)
Capacense, 3) Kunos
Cinisi.
Maschile:Under 15:
1) Mazara 95, 2)
Pallavolo Augusta,
3) Mazara 95 team
c;Under 17, 1) Mazara 95, 2) Virtus
Floridia (SR), 3)
Pallavolo Augusta;
Under 19, 1) Mazara
95, 2) Virtus Floridia
(SR) 3) Pallavolo
Agira (EN).

Arancione: Alessia Riccioli, Paolo Vinci, Daniele


GarofaloAurelio,
Giordano Guglielmino e Aurelio
Cavallaro; Arancione Verde: Lara
Bogicewic, Riccardo Di Stefano, Erigo Megna,
Paolo Consolino,
,Emanuele Cirafici Pietro Spada;
Verde: Gabriele
Plachino, Vittorio
Moncada, Rosario
Cavallao,
Marco Pinasco e Domenico Salafia e
Marizio Di Pace;
Marrone: Gianluigi Schiavo, Giusppe Martines e
Cristian Lentini.

l mar Tirreno
e 767 chilometri divideranno
le
rappresentative di A1
Nord e A1 Sud,
rispettivamente
impegnate
tra Firenze e
Catania,
per
contendersi la
conquista della serie A e la
permanenza in
serie A1. La
prima squadra
di ogni girone
sar
promossa direttamente e andr a
completare la
rosa delle 12
squadre che il
prossimo anno
definiranno la
serie A; mentre le seconde
di ogni girone
accederanno al
torneo di Play
Out che si terr in concomitanza dei Play
Off di Roma
l1-2
agosto,
insieme alla 9
e 10 della serie A, dove al
termine delle
partite le prime 2 squadre
saranno
promosse in serie
A e le restanti
retrocederanno
o stazioneranno in A1. Non
ci sar possibilit di recupero, invece per
la 9 e la 10 di
ogni girone che
verranno automaticamente
retrocesse
in
serie B.

Interessi correlati