Sei sulla pagina 1di 21

La struttura del neurone e

delle cellule gliali

NEURONI
Sono circa 100 miliardi
Trasmettono linformazione

CELLULE GLIALI
Sono circa 1000 miliardi
Funzioni di supporto e nutritive

Istologia: Metodi di colorazione


Nissl (violetto cresyl)

Golgi (cromato dargento)

Golgi
1. Esistono i neuroni
Ma
2. Essi sono uniti
attraverso gli assoni
come in una rete
(sincizio)

Cajal
la teoria del neurone
1. Unit funzionale
2. Polarizzazione
dinamica
3. Specificit funzionale
legata alle connessioni

corpo

dendriti
assone

neuriti

Il corpo cellulare
NUCLEO (sintesi
proteica)
CITOPLASMA

Struttura III
Struttura IV

Struttura I

Struttura II

Lassone

Terminale
presinaptico
Mitocondri

Sinapsi

Cono di
emergenza (o
di integrazione)
Vescicole
sinaptiche

Dendrite postsinaptico
Recettori

Spazio
sinaptico

Nellassone mancano I ribosomi (le proteine devono essere trasportate)


La membrana ha caratteristiche diverse da quelle del soma (trasmissione)
Diametro da 1 a 25 micron (velocit)
La sinapsi pu essere alla fine (bottone terminale)
o lungo (bottone sinaptico) lassone

Il citoscheletro

Molecole di
TUBULINA
Molecole di
ACTINA

Microtubuli: Longitudinali verso I neuriti, costituite da polimeri di tubulina.


(La MAP, proteina associata ai microtubuli, li ancora alla membrana e
tra loro. Questa proteina pu modificarsi (proteina tau) e accumularsi,
creando i cosiddetti grovigli neurofibrillari presenti nellAlzheimer)
Microfilamenti: In tutte le cellule. Propriet contrattili (actina, come nei muscoli)
Neurofilamenti: Filamenti intermedi presenti in tutte le cellule. Subunit costituite
da triplette di sequenze di lunghe strutture proteiche, disposte come
cavetti attorcigliati in un filo elettrico

Trasporto assoplasmatico
Trasporto di proteine (racchiuse in vescicole)
lungo i microtubuli
Assone

Direzione del
Trasporto
Anterogrado

Vescicole

Trasporto anterogrado (dal soma al terminale)


Lento: 1-10 mm al giorno (proteine fibrose)
Veloce: 1 metro al giorno (organelli:mitocondri,
vescicole, lisosomi)
Interruzione: DEGNERAZIONE WALLERIANA
Trasporto retrogrado (rapido)
Direzione: dal terminale al soma
(messaggi? organelli da riciclare)
Dineina al posto della chinesina

Chinesina (ATP)

Per esempio: virus herpes simplex usa


il trasporto retrogrado
Microtubuli

I dendriti
Albero dendritico
Recettori (proteine) situati sulla
membrana post-sinaptica
Citoplasma simile a quello dellassone
ma talora ci sono poliribosomi sotto la
membrana post-sinaptica (produzione di
proteine stimolata da neurotrasmettitore)
Spine dendritiche: estroflessioni
dendritiche con le quali si mette in
contatto il terminale assonico. Il loro
numero ridotto in condizioni di ritardo
mentale (impoverimento ambientale
durante il periodo critico).
Terminali assonici

Classificazione dei neuroni


Connessioni
e o pseudo-unipolare

Neuroni Sensitivi primari


Neuroni Motori
Interneuroni

Cellula stellata

Cellula piramidale

Numero di neuriti
I tipo di Golgi (da una parte del cervello allaltra)
II tipo di Golgi (intracorticali = circuiti locali)
Lunghezza dellassone

Struttura dellalbero dendritico


Non Spinosi

Spinosi

Cellule Gliali

Astrociti (le pi numerose)


Regolano contenuto chimico del fluido
extracellulare (neurotrasmettitori, K+)

Oligodendrociti
(mielina per SNC: 1 cellula/pi assoni)
Cellula di Schwann
(mielina per SNP: 1cellula/1assone)

Altre cellule
Ependimali (tappezzano I ventricoli)
Microglia (fagociti per neuroni e cellule
gliali in degenerazione)