Sei sulla pagina 1di 22

Biblioteca Digitale - Pro loco Tropea

La Ceceide

Modigliani Nudo sdraiato

Biblioteca Digitale - Pro loco Tropea


NOTA AL TESTO

La Ceceide stata per lungo tempo tramandata da numerosi manoscritti eseguiti da anonimi copisti che solo in parte hanno rispettato il testo originale. Ogni copista, si sa, ha un proprio sistema linguistico che viene a contatto con il testo nel corso della trascrizione. Se pi scrupoloso, il copista cercher di lasciare intatto il sistema del testo; ma impossibile che il sistema del copista non simponga per ualche aspetto! "#. Segre, Semiotica filologica, $orino, %inaudi &'(', p. )*, a cui si rimanda per una pi appro+ondita analisi dei problemi concernenti la natura e la trascrizione dei testi letterari,. -on esiste una copia autogra+a delle opere di .incenzo /mmir. 0l poeta non era solito scrivere. %gli dettava i proprio versi a parenti ed amici intervenendo, in un secondo tempo, per correggere uanto aveva dettato. 0n+atti, i manoscritti conservati presso di s1 erano stati riportati da altri. 2ueste carte sono andate perdute. / noi pervenuta soltanto una copia eseguita, o +atta eseguire, e sempre su carte non interamente autogra+e del poeta, dal +iglio 3omenico. 0n uesto ms., per4, risultano evidenti gli interventi estranei!5 molti sono gli italianismi presenti e notevoli le arbitrariet gra+ico 6 +onetiche operate da 3omenico /mmir sui singoli componenti, e che si ritrovano nei due volumi da lui curati delle Tragedie e poesie e Poesie dialettali, 7roggio, .ibo .alentia &'89. :n altro dato molto importante che i vari mss. della Ceceide sono al uanto di++ormi tra loro. ;e diversit non sono solo di carattere gra+ico 6 +onetico, ma riguardano anche alcune parole e la stessa struttura del poemetto che, in molti casi, risulta alterata!. <ancano, inoltre, la datazione dei mss. e il nome dei copisti. ;a copia delle opere di .incenzo /mmir, comprendente anche La Ceceide, A, +u eseguita dal +iglio 3omenico per .. =. =alati al tempo in cui, circa il &'8(, il critico calabrese preparava il suo saggio sul poeta ".. =. =alati, Vincenzo Ammir poeta e patriota calabrese, 7irenze, .allecchi &'>?,. ;a copia conservata presso la +amiglia =alati a @oma; La Ceceide occupa le pp. *(-() del ms. Aresenta, come abbiamo gi detto, notevoli interventi! dovuti a 3omenico /mmir. -onostante tutto uesto, .. =. =alati, Vincenzo Ammir cit., p. '&, considerava il ms. molto importante perch1 collazionato sulla raccolta corretta dallautore!. $ralasciando per un attimo limportanza e le variazioni linguistiche di A, su cui ci so++ermeremo pi avanti, bisogna precisare che La Ceceide del ms. A non porta in testa lIn ocazione alla !"sa che, invece, +u pubblicata dal +iglio del poeta delle Poesie dialettali cit., come componimento autonomo con lunica variante del verso +inale5 cantamu, beBizza, cantami!. -el ms. A, invece, e sempre in uesta stessa +orma, compare in testa ad un altro poemetto di .. /mmir, #i igg$ieide "ora pubblicato in .. /mmir, La %gagg$ia e la #i igliade, a cura di /. Airomalli e 3. Sca+oglio, #osenza, %dizioni Crenner &'(',. % uguale collocazione ha nel ms. delle poesie di .. /mmir conservato presso la Ciblioteca -azionale di -apoli "Cibl. #alabra, <is. *>*, n. 8?; ora Sala <ss., DD, '8,, che indicheremo con %& LIn ocazione alla !"sa +igura, per contro, come parte introduttiva della Ceceide nel dattiloscritto conservato presso la Ciblioteca #ivica di Aalmi, P, e nel ms. venuto in nostro possesso, S, sempre con lunica variante del verso +inale da risultare cosE legata a uesto poemetto5 di Cecia li erzi cantam"' cantam"!. / proposito delle cin ue sestine dellIn ocazione, il =alati, Vincenzo Ammir cit., p. &?>, scrisse che esse +acevano parte di entrambi i poemetti; mentre =. 7alcone "Poeti e rimatori calabresi, -apoli, Aersole &'?8, 00, pp. >'*-),, nel riportare la versione come in A e %, le indica come parte iniziale della Ceceide. ;a struttura metrica dellIn ocazione contribuisce ad alimentare i dubbi sulla sua esatta collocazione. -1 ci aiuto il suo contenuto. ;In ocazione, in+atti, pu4 leggersi tran uillamente come una composizione autonoma; ma anche come lintroduzione di un poemetto di lungo respiro, secondo linsegnamento delle composizioni classiche; e, tramite la sostituzione del verso +inale, come il preambolo della #eceide. ;In ocazione composta da sestine a rima e uivoca baciata. Aer contro, La Ceceide strutturata sulla base di ottave impure, che cio non rispettano la combinazione degli endecasillabi, per uanto riguarda il Testamento di Cecia e lAnni ersario; la !orte pure strutturata attraverso stro+e di otto versi5 ma i primi uattro presentano la rima alternata, i rimanenti uattro uella baciata. 2uesta seconda parte del poemetto anche in+rammezzata da terzine e sestine. ;a #i igg$ieide composta anchessa, come lIn ocazione, da sestine. <a, a di++erenza di uestultima, la rima, sempre e uivoca, alternata per i primi uattro versi e baciata per gli ultimi due. :guale sistema metrico dellIn ocazione presenta, invece, laltro poemetto di .. /mmir, %gagg$ia. <a impossibile, tramite uesti soli elementi, stabilire con certezza lesatta collocazione dellIn ocazione che, per4, compare come parte iniziale della Ceceide in tutte le altre copie manoscritte di nostra conoscenza del poemetto. #opie che non abbiamo con+rontato con la presente edizione perch1 presentavano notevoli interventi! estranei ispirati da criteri a dir poco arbitrari. / uesti criteri sono anche dovute le variazioni contenute nella copia de La Ceceide custodita a Aalmi, P, che occupa nove pagine di un dattiloscritto che in origine doveva essere certamente pi voluminoso. 2uesta versione, che

Biblioteca Digitale - Pro loco Tropea


porta in testa lIn ocazione alla !"sa, +aceva parte della raccolta del biblio+ilo 3omenico $opa. Sulla busta che contiene il dattiloscritto in+atti segnato il suo nome e la data, &'>*. <a uesta +onte poco attendibile5 la parte seconda del poemetto, la !orte, ha subito pro+onde alterazioni per mano del copista, con aggiunte ai vv. ')-&?? che risultano cosE manipolati5 ( portasti sei cifr"ni ) A ogni banda d" i * i' ) Di capocc$i e c"gg$i"ni' ) Sempri t" ti disting"i i+ ) Si lammerita la zia ) Cecia amata' Cecia mia !. -on mancano, inoltre, spostamenti di versi5 00, vv. &,(,9,', di S, corrispondono ai vv. &,9,',( di P.; 00 i vv. di S F)-F(, *8-*>, *9-*', )F-)*, (?-(&, 9?-9&, &?8-&?> in P con uelli, identici, che sempre in S compaiono ai vv. &?)-&?', 00. <a lintervento del copista si esteso anche ad altre parti del poemetto5 si notano, in+atti, espunzioni e lacune allinterno di altri singoli versi. ;a copia conservata presso la Ciblioteca -azionale di -apoli, %, +u prodotta, integralmente, alcuni anni +a ".. /mmir, ;a #eceide, a cura di /. Airomalli e 3. Scar+oglio, -apoli, /thena &'(*, a cui si rimanda, oltre che per la consultazione della copia proveniente dalla raccolta <orano, per un riscontro pi dettagliato sulle varianti contenute nelle varie versioni dellopera,. <a anchessa presenta notevoli interventi! del copista che ha +atto prevalere il suo sistema linguistico su uello dell/mmir. ;altra versione a stampa della Ceceide da S. =ambino, #osenza, <0$ &'(* "ristampata da /ccademia del Aeperoncino, 3iamante &'9),, che per4 non precisa la provenienza della +onte. 0n alcuni casi, per4, , risulta simile a P. Aer la presente edizione ci siamo serviti di un ms. conservato dagli eredi di un monsignore catanzarese che lo rinvennero tra le carte del loro congiunto. 0l testo riprodotto con un sistema linguistico molto dissimile da %, P e ,. in+atti, la scrittura molto spesso corretta, non ci sono italianismi nel testo e ci4 +a presupporre una buona conoscenza della gra+ia del dialetto da parte di uestignoto copista. -oi abbiamo ulteriormente corretto il testo e colmato lacune e sviste con lausilio delle altre copie della #eceide e di strumenti linguistici che ci hanno aiutato a riportare il testo non nella struttura gra+ico 6 +onetica di /mmir, cosa che sarebbe stata impossibile, ma in uella registrata da alcuni dizionari calabro 6 italiano "@. #otronei, Vocabolario calabro 6 italiano, #atanzaro &9'*; ;. =alasso, Saggio di un vocabolario calabro 6 italiano ad uso nelle scuole, ;aureana di Corrello &'8F, =. C. <arzano, 3izionario etimologico del dialetto calabrese, ;aureana di Corrello &'89; =. @ohl+s, Dizionario dialettale della Calabria, @avenna &'(9,. /bbiamo adottato uesto metodo perch1 se gi di++icile riprodurre limmagine esatta di un testo, se non in presenza di inoppugnabili documenti autogra+i dellautore, risulta assolutamente impossibile +arlo nel caso in cui le +onti manoscritte siano diverse e non autogra+e; e, inoltre, lautore della copia sia anonimo e le versioni dellopera presentino di++ormit, anche strutturali, tra di loro. ;impegno e la coscienziosit del +ilologo potevano, in uesto caso, con lausilio di altri strumenti, tentare una ricostruzione! del testo la pi +edele possibile a uella detta dallautore dellopera. <a uesto poteva avvenire solo in altre sedi, in un lavoro che avrebbe trovato udienza solo presso gli addetti ai lavori. 0n uesta sede bisognava innanzitutto tenere conto di una pi vasta di++usione dellopera e perci4 dotarla di uno strumento di lettura pi agile. #osE, lavorando sulle varianti del testo, sul contesto e sulla struttura G nature dellopera, e tenendo presente che le inter+erenze del copista sul testo si tras+ormano, il pi delle volte, in vere e proprie sovrapposizioni di carattere strutturale oltre che linguistico, abbiamo ricondotto lopera a una scrittura corretta, come era gi stata riportata e de+inita dagli strumenti linguistici di +ine Ottocento e inizi -ovecento. 0noltre, abbiamo cercato di mantenerci +edeli, attraverso le molte varianti, a un testo ideale, accostandoci il pi possibile, tramite gli strumenti in nostro possesso, al pensiero dellautore. <a, bene precisarlo, non si mai trattato di sovrapposizioni o di ingerenze. Aerci4 rimasta intatta lautenticit del ms. S, eseguito, presumibilmente, negli anni &'>?->&; un ms. abbastanza corrispondente sia alla copia A, con cui ha molti caratteri +onetici e gra+ici in comune, sia alla copia %, da cui si di++erenzia per gli stessi elementi. -el ms S, come in A, la d eu+onica trascritta come in italiano, mentre in % riportata sempre seguendo la pronuncia e pertanto staccata dalla congiunzione che precede e unita alla parola che segue5 e dogni!, %, ed ogni!, A e S. /llo stesso modo trascritta la n +inale di non no n-!, %, non -!, S e A; in alcuni casi, cio uando non seguita da vocale, in S compare no!. % cosE abbiamo pre+erito lasciarlo, correggendo, uanto stato necessario, tutte le sviste e gli errori involontari. :guale gra+ia assumono, in S, per! e c"i!. ;e parole composte, che in % sono risolte nelle voci che le +ormano, in S sono, ualche volta, scritte correttamente. /bbiamo provveduto a scrivere nella maniera corretta5 .a *iri *"s"/0 per .agg$iri*"s"0' %' e .a g$iri*"s"0' A e S; .cogg$* ali i0 per .cogg$ioli i0, come in A' S' %; .a g"arda c" eni0 per .e da g"ardac" eni0, %, A, S; .a piaciri0, come in A, per .appi*iaciri0, %, e .appi*aciri0, S; .bbol"ni0, perch1 in uesta +orma labbiamo trovato registrato in tutti i dizionari consultati; lo stesso vale per .aggenti0; mentre abbiamo scritto .n palora0 per .mpalora0 che compare in %' S' A; .a l"rtim"0 per .all"rtim"0, %' S' A; .in 1"antitati0 per .n1"antitati0, %' S' A; .or" belle0, come in ,, per .or"belle0' %' A; ecc.

Biblioteca Digitale - Pro loco Tropea


0noltre, abbiamo trascritto .si ndi0 e .ti ndi0, come uasi sempre compare in S, mentre in A, ma non sempre, e in % sono scritti .sindi0, .tindi0& ;$ della voce verbale .$o0' .$ai0 ecc., compare in S come in A. <ai in % e P. /bbiamo provveduto a staccare la n +inale seguita da consonante, nei casi in cui era s+uggita inavvertitamente al copista di S, che in % e A compare unita alla parola che segue5 .gran sign"ra0 per .gra nsign"ra0, in % e A; .non ponn"0 per .no ponn"0, in A e %; da notare, per4, che in uesti casi sono risolti correttamente. 0n+ine, abbiamo trascritto correttamente .2-"0, .*0, .c$i*i0, ecc., che in S non sempre assumono la stessa scrittura e che in A, %' P compaiono sempre di++ormi5 .Io0 in A, .2*e"0 in %, ecc. $rascritte correttamente sono anche . a*"ni0' .po*eta0' .paisi0' le*3ri0' ecc. che nelle altre versioni assumono le +orme pi svariate.

Biblioteca Digitale - Pro loco Tropea


MBOCAZIONI A LA MUSA C$i penzi45 T" dormi4 #i igg$iati6' o !"sa' c"mpagna mia cara' c"mpagna affett"sa+ 1"andera figg$iol"7 t" f"sti cotrara8' c"mpagna affett"sa' c"mpagna mia cara+ li notti e li *orni passa a c" tia9 c"mpagna affett"sa di lanima mia& 2-":' 1"and" lamar" mi sta a dol"s";' calata< la testa penz"s" penz"s" t" ti ndi eni i tirata =da anti c" cosi p"liti5>' c" c$icc$iari tanti e prest" caccia i la malanc"nia c$i t"tta scorn"sa ota a la ia55& (d o$/ ?"ant" oti56' l"cend" la l"na' c" tia s"li s"li ndi ficim" nc"na/57 Ciangimm"' lodamm"' cantamm" dam"ri' tagg$iamm" pe finca58 l" car" Sign"ri+ c" tia' sempre s"li' dicimm" cosazzi59 dacc$ietti' di gr"pi' di capi di cazzi&5: !o t"tta @na botta5; nimica ti fai' pecc$3 ti ndi f"*i45< Pecc$3 ti ndi ai4 Ti c$iam"' ti c$iam"' mi sgargi"5= gridand"& T" no mi can"sci4 S" c$i*" di tand"/ !a t" no mi parri'6> t" nenti mi dici' pecc$3 no risp"ndi4 C$i cazz" ti fici4 Larrisi65 ti scappa' non $ai mal" cori'66 fa prest"' dicim" tri 1"attr" paroli/ L" sacci"67 ca mami' ca sempri mi fai
& 8 > F * ) ( 9 ' &? && &8 &> &F &* &) &( &9 &' 8? 8& 88 8> #hi penziH5 #osa pensiH @ivigghiati5 Svegliati. 7igghiolu5 ragazzo. #otrara5 bambina. Aassava cu tia5 trascorrevo con te. Iu5 io. ;amaru mi stava dolusu5 in+elice me ne stavo addolorato. #alata5 abbassata. $u ti ndi venivi tirata5 te ne venivi suadente. #u cosi puliti5 con argomenti piacevoli. Scornusa votava la via5 scornata cambiava strada, andava via. 2uantu voti 5 uante volte. -di +icimu ncunaJ5 ne abbiamo +atto ualcuna, belle coseJ $agghiammu pe +inca5 parlammo male per+ino. 3icimmu cosazzi5 dicemmo grosse cose. 3acchietti, di grupi, di capi di cazzi5 di ani, di buchi, di glandi. <o tutta Kna botta5 ora di colpo. 7uBiH5 scappiH <i sgargiu5 mi sgolo. Aarri5 parli. ;arrisi5 il riso. <alu cori5 rancore. ;u sacciu5 ;o so.

Biblioteca Digitale - Pro loco Tropea


@sti *oc$i'68 ti cridi ca mi ndi scordai4 Cc eni' cc eni' l" son" accordam"' di Cecia69 li erzi6: cantam"' cantam"&

8F Iochi5 giochi, scherzi. 8* #ecia5 diminutivo di .incenza. 8) .erzi5 versi.

Biblioteca Digitale - Pro loco Tropea

U TESTAMENTU 'I CECIA ?"and" itti ca perdi territori"6; ca c$i*" *orn" no pigg$ia domani'6< e si ntisi6= sonari l" mortori" Cecia si fici latti cristiani+ pe nomm" azzippa lanima e l" cori"7> ozzi75 dassari t"tti cosi sani&76 .A$/ C$iamatimi0' dissi' .l" notar" mo c" carta' c" pinna e calamar"0& L" notar" gi inni' ca Lorenza bbol"ni *"nta" pemm" l" c$iama+77 e sta di la malata a la prisenza e nci domanda' i*a risp"ndi e sgrama&78 L" galantom"' c" tanta pacienza' staci pe fari 1"ant" oli ed ama+ e dopp" t"tt" 1"ant" c$i i*"79 scrissi si misi pemm" le*i7: e acc"ss3 dissiA le*3" lann"' l" *orn" e c" regna a' tit"li' misi'7; "ra e cirimoni'7< eccetera' le*iend" seg"ita aA .A anti a n"i' notar" e testimoni' Cecia la Tropi*ana0'7= e la m"stra a' .si costit"3' ecc$ia danni boni' arroffi*ana e b"ttana a mera igg$ia' cc$iB di Capeci e assai cc$iB di #i igg$ia&8> I*a olend" prima pemm" dici adde" l"rtima ota a c$ista terra' ed assist"ta di li bra i amici85 Crigna'86 Lorenza' Carafina87 e Serra'88 sana di menti' 1"ant" @n ita fici89

8( 89 8' >? >& >8 >> >F >* >) >( >9 >' F? F& F8 F> FF F*

.itti ca perdi territoriu5 vide che perdeva terreno, che stava per morire. -o pigghia domani5 non prende domani, non avrebbe visto il nuovo giorno. -tisi5 sentii. Ae nommu azzippa lanima e lu coriu5 per non perdere lanima e la pelle, il corpo. .ozzi5 volle. Sani5 a posto. Lbboluni Buntau pemmu lu chiama5 in un baleno corse a chiamarlo. Sgrama5 esclama. #hi iBu5 che egli. Aemmu leBi5 a leggere. <isi5 mese. #irimoni5 norme. $ropiBana5 tropeana, di $ropea. #apeci, @ivigghia5 prostitute dellepoca. ;a seconda +u celebrata dallo stesso /mmir nel poemetto @ivigliade. @ivigghia la scopa +atta di +rasche. Cravi amici5 brave amiche. #rigna5 soprannome. .ale criniera, superba. Mara+ina5 Sera+ina. Serra5 soprannome. .ale sega. Kn vita +ici5 in vita ha +atto.

Biblioteca Digitale - Pro loco Tropea


ed acc"cc$ia" c" la b"ttana g"erra'8: si risor i"8; m" dassa e m" disponi a c$i*i c$i cridi"8< fidili e boni& 2-"' Cecia' Dgg$i" pemm" ann"ll" e cass"8= C" c$ist" ogni a"tr"9> scritt" e m" si mbota&95 Li pili di li c"nn" nci li dass"96 A c" mi l" ntr"mba"97 la prima ota+ e la natica mia' c$i fici c$iass"'98 c$era di carr" 1"ant" @na gran rota'99 a c" mi l" carca"9: @ntra l" gr"ppill"&9; E Cecia' Cecia benedicincill"/ @Sti minni'9< c$i mo s"gn" allapparati'9= e c$i ficiar" a l" Sign"ri 1"anderan" pomp"si e spompinati':> nci li dass" a l" cap" f"ttit"ri+ @sta fissa' c$i re*i" tanti cazzati':5 c$i si l" c"ntassi *-" farria terr"ri':6 g"arda' notar"' ancora non - mala':7 la dass" a la b"ttana c$i magg"ala&:8 ( li smeragg$i mei c" la patenti':9 pe li tanti campagni e campagn"ni:: c$i fici @ntra l" m"nd" c" la genti' pe timpi' pe m"ntagni e pe a*"ni':; c$i @ntra @n" misi' m" li port" a nenti':< ndi fici cc$iB di mezz" mili"ni' a Lorenza li dass"' i/F nomm" sgagg$i':= m" si li mpendi ammenz" a li ng"nagg$i&;> ( c$i*a poi di lordini francisi;5
F) F( F9 F' *? *& *8 *> *F ** *) *( *9 *' )? )& )8 )> )F )* )) )( )9 )' (? (& /ccucchiau cu la buttana guerra5 lett., avvicin4 con la puttana guerra, guadagn4 con il suo mestiere. @isorviu5 decise. #ridiu5 credette. #assu5 cancellare. /utru5 altro. <u si mbota5 venga meno, che si annulli. ;i pili di li cunnu nci li dassu5 i peli del pube li lascio. <i lu ntrumbau5 me lo con+icc4, me lo in+il4. #hi +ici chiassu5 che +ece chiasso, che +u +amosa. 3i carru uantu Kna gran rota5 di carro uanto una gran ruota, enorme. #arcau5 con+icc4, introdusse. =ruppillu5 deretano. <inni5 seni. Sugnu allapparati5 sono +losci, cadenti. Aompusi e spompinati5 rigogliosi e sbocciati. Ksta +issa chi reBiu tanti cazzati5 uesta vulva che sopport4, accolse, tanti membri. #hi si lu cuntassi Bu +arria terruri5 che se lo raccontassi vi terrorizzerei. -on mala5 non cattiva, ancora attraente. #hi magguala5 che mi eguaglia. % li smeragghi mei cu la patenti5 le mie medaglie e i miei tro+ei. #ampagni e campagnuni5 battaglie e guerre, le avventure sessuali. Ae timpi, pe muntagni e pe vaBuni5 per declivi, montagne e valloni. <u li portu a nenti5 per portarli a niente, a dir poco. .iJN nommu sgagghi5 attento a non sbagliare. <u si li mpendi ammenzu a li ngunagghi5 perch1 se li appenda allinguine. 3i lordini +rancisi5 dellordine +rancese, la si+ilide.

Biblioteca Digitale - Pro loco Tropea


La dass" a !ariangiala Portara+;6 e a C$i"mba;7 pemm" passa a la"tr" misi e la"tr" appress" a la TelefricaraA;8 e acc"ss3 a t"tti cc di l" pa3si n" misi l"n" com" cosa cara+ e Gelicia capeci a l"rtimata;9 m" l$a i e m" la teni pe bi*ata&;: Larti mia nci la dass" a Carafina e li belli palori e li maneri+ l" lett"' c$i di sira e di matina facia pe l" tra agg$i" l" @ncenzeri+;; l" la amani e la t" agg$ia fina' c$i p"lizza a *-" li candileri+;< li fasci' la ziring$i e li spilazzi';= larti m" arrizza e m" addirizza<> cazzi& ( l" ritratt" me" Dgg$i" m" staci mpis" rimpett" di l" f"ttisteri"'<5 ca 1"and" nc"n" pemm" c$ia a aci<6 $a i' g"ardand" *' cc$iB desideri"+ e si oli la manip"la m" faci<7 si sciala<8 e d"na a mia l" rifrigeri"+<9 acc"ss3 no si poti @mprecisari<: e no caccia di g"rza<; li dinari& Di sc"m"nica dass" s"tta pena *-" pe finca l" settim" magg$iol"'<< a c" po m" si f"tti e m" si mprena<= e no oli m" pro a l" pisciol"A=> f"ttiti t"tti finca c$i nc- lena' la cotrara m" prega l" figg$iol" e c" no pemm" *H sc"m"nicat"A l" f"ttari parde"=5 non - peccat"& Dass" li megg$i" acc"nti=6 a l" Po*eta' c$i c" li erzi soi m$a i onorat"+
(8 (> (F (* () (( (9 (' 9? 9& 98 9> 9F 9* 9) 9( 99 9' '? '& '8 Aortara5 soprannome, +orse ambasciatrice. #hiumba5 soprannome, vale piombo. $ele+ricara5 soprannome. / lurtimata5 per ultima. CiBata5 beata. 7acia pe lu travagghiu lu Kncenzeri5 +aceva da turibolo per il mio lavoro. #andileri5 candelieri, +alli. Spilazzi5 +ilamenti di tessuto. <u arrizza e mu addirizza5 di sollecitare e di rendere duri. <pisu rimpettu di lu +uttisteriu5 appeso di +ronte al bordello. 2uandu ncunu pemmu chiava vaci5 uando ualcuno andr ad accoppiarsi. Si voli la manipula mu +aci5 se vorr masturbarsi. Si sciala5 godr. @i+rigeriu5 piacere. /ccussE no si poti Kmprecisari5 cosE non potr contrarre la si+ilide. 3i gurza5 di borsa, di tasca. Ae +inca lu settimu magghiolu5 +ino alla settima generazione. <agghiolu vale tala. <u si mprena5 rimanere gravida. % no voli mu prova lu pisciolu5 e non vuole assaggiare il pene. Aardeu5 per dio. /ccunti5 a++ari, parti del corpo.

Biblioteca Digitale - Pro loco Tropea


la porta randi e la porta segreta=7 a tit"l" nci dass" preligat"+=8 e pemm" azzippa senza m" nc- meta'=9 a piaciri' d" - cc$iB @ncrinat"+=: e c" cc" oli e 1"ant" o m" minaA=; di sira m" sabb"tta=< e di matina& Li timpi' la Parrera e la f"ntana== Dass" a c" oli mabb"zza5>> o mina @n c$in"+5>5 la gr"tta' c$- c$iamata la !arrana'5>6 pe figg$ioli s"tta a l" m"lin"+ a nc"n" abati' c$a i la b"ttana' di Talam" nci dass" l" g"r in"'5>7 e la"tri loc$i5>8 t"tti riserbati pe li perz"ni nobili e magnati& Assor " a c$i*i c$i mi c"rri ar"'5>9 o dic" megg$i"' ficiar" l" perri'5>: dopp" c$i bona bona mi c$ia ar"' c$i *-" di la testa mi tirai li cerri5>; gridand"A mamma cara' mammazar"/ Vidi ca si ndi ann"' oi no lafferri4F Pigg$ianci5>< li dinari/F a t"tti 1"anti Vi benedic"' c$imm" siti5>= santi& ( si di c$isti nc"n" religi"s" Voli' pe scarricari la c"scenza di 1"ant" lazzippa" @ntra @st" pert"s"'55> e no pe olont' ma pe no potenza'555 o dogni a"tr" ser izi" pil"s"'556 c$i *-" @n palora s"a fici cridenza'557 paga d"natincilla558 a l" notar"' ca Peppi ,i"st" non - tant" car"&559

'> ;a porta randi e la porta segreta5 la porta grande e la porta segreta, la vulva e lano. 'F / titulu nci dassu preligatu5 glieli lascio a titolo di cronaca, perch1 si sappia. '* Aemmu azzippa senza mu nc meta5 perch1 con+icchi, goda senza limiti. ') Kncrinatu5 propenso, incline. '( #u ccu voli e uantu vo mu mina5 con chi voglia e uando voglia che goda. '9 Sabbutta5 che si sazi. '' ;i timpi, la Aarrera e la +untana5 i precipizi, la cava di pietra e la +ontana. <a potrebbero essere delle meta+ore sessuali. &?? <abbuzza5 accovacciare, piegare. &?& <ina Kn chinu5 colpire in pieno, +orte. &?8 <arrana5 potrebbe trattarsi di una localit. <a anche di una met. Sess. <arrana la dentatura degli animali. &?> 3i $alamu nci dassu lu gurvinu5 per camera nuziale gli lascio il semenzaio. $alamu vale anche trono. /nche in uesto caso linterpretazione del testo appare poco chiara. &?F /utri lochi5 latri luoghi. Aotrebbero essere altre parti del corpo. &?* #urrivaru5 o++esero, ingiuriarono. &?) 7iciaru lu perri5 mi recarono danno, mi tru++arono. &?( #erri5 capelli. &?9 Aigghianci5 prendegli. &?' #himmu siti5 che siate. &&? 3i uantu lazzippau Kntra Kstu pertusu5 per uanto lo con+icc4 in uesto pertugio, nella vulva. &&& <a pe no potenza5 ma perch1 impossibiltato "a pagarmi,. &&8 Serviziu pilusu5 prestazione sessuale. Ailusu vale organo genitale +emminile. &&> Iu Kn palora sua +ici cridenza5 io sulla sua parola gli +eci credito. &&F 3unatincilla5 dategliela. &&* -on tantu caru5 non pretende molto.

Biblioteca Digitale - Pro loco Tropea


VDgg$i" le ata'55: 1"and" eni l"ra' c" pompa randi55; e com" si c"mbeni' ca s" cc$iB megg$i" di la megg$i" gn"ra'55< c$i nobili e a"tera55= i*a si teni+ castellana facitimi56> e pitt"ra' ogni abati c$i celebra m" eni' m"sica' orazioni in 1"antitati' foresteri di larti c"mbinati&565 ( pe testamentali esec"t"ri566 2-" dass" a Don Santor" #amondin"' c$i *esti nom" assai smanicat"ri'567 l" rag$i568 d" i oi pe pani e in"+ e pe n" misi e cc$iB inti1"attr"ri' m" s"ffr"tta e m" $a t"tt" in soi domin"+ e dopp" c$i l" termini - spirat"569 pemm" l" sparti a c" l$a*" dassat"&56: La "l"ntati mia c$ist- precisa' pecc$3 no Dgg$i" fari da"tr" mod"+ ogni perz"na pemm" resta ntisa56; e t"tt" c$ist" pemm" staci sod"0&56< .C"rcatimiA Fa$' ca mor"F la cammisa cacciatimi/F D"natimiF l" brod"/F0& e c$i"s" locc$i e a n"*"56= cc$iB g"arda"& ( Peppi' fatt"' lett" seg"ita"&

&&) .4gghiu levata5 voglio essere accompagnata, seppellita. &&( #u pompa randi5 con grandi onori. &&9 =nura5 signora. &&' /utera5 altera. &8? #astellana +acitimi5 erigetemi un cata+alco. &8& #umbitati5 invitati. &88 $estamentali esecuturi5 esecutore testamentario. &8> Smanicaturi5 tra++ichino. &8F ;u raghi5 lo trascini. &8* ;u termini spiratu5 il termine scaduto. &8) / cu lhaBu dassatu5 a chi lho lasciato. &8( @esta ntisa5 avvertita. &89 Aemmu staci sodu5 che sia stabilito +ermamente. &8' -uBu5 nessuno

Biblioteca Digitale - Pro loco Tropea

A MORTI I CECIA C$- @st" c$iant"457> @St" lament"4 C" mori"4575 C$i f"4 C$i abbinni4576 Vi*"I577 li fimmani' o$ spa ent"' c$i si sci"ppan" li pinni'578 t"tti 1"anti scapi*ati'579 c" li gang$i graccinati&57: Via' dicitimi' c$i f"4 .Cecia' Cecia non c- cc$iB/0 E$/F !"stratimi la porta' fati a mia @st" gran piaciri' Dgg$i" *iri * la morta' p"r" *-" ogg$i" ciangiri& Gati prest"' fati prest" ca l" c$iant" l$a*" lest"&57; D" i staci457< D" i staci4 C$imm" dormi @n santa paci& !a c$i i*"/F E Cecia cara' t" si s"bbra a l" t"sell"57= @nc"r"nata darangara58> t"tta c$*ina dor" bell"+585 e li gang$i c" ti pitta'586 c" ti stringi fitta fitta'587 e pe tia c" poti fa' c" ti asa588 e si ndi a& C" ta*"ma589 li candili ( c" porta candileri+ ferzi ferzi s" li ili'58: li damasc$i e li spr" eri+58; c" li trizzi ti fa lisci'58< c" ti mb"*a d" i pisci+58=
&>? #hiantu5 Aianto. &>& #u moriuH5 chi mortoH &>8 #hi abbinniH5 cos accadutoH &>> .iBu5 vedo. &>F #hi si sciuppanu li pinni5 che si tirano i capelli. &>* ScapiBati5 scarmigliate. &>) #u li ganghi graccinati5 con le guance gra++iate. &>( #a lu chiantu lhaBu lestu5 perch1 ho pronto il pianto, le lacrime. &>9 3uvi staciH5 dove abitaH &>' $u si subbra a lu tusellu5 tu sei sopra il baldacchino. &F? Kncurunata darangara5 cinta con +oglie darancio. &F& 3oru bellu5 di gioielli. &F8 #u ti pitta5 chi ti dipinge, ti trucca. &F> 7itta +itta5 stretta stretta. &FF .asa5 bacia. &F* $aBuma5 ti accende. &F) 7erzi +erzi su li vili5 a strisce a strisce sono i veli. &F( Spruveri5 tende. &F9 ;i trizzi ti +a lisci5 le trecce ti pettina. &F' $i mbuBa duvi pisci5 ti ottura dove orini.

Biblioteca Digitale - Pro loco Tropea


l" c"tt"ni c" ti ment @ntra sta "cca59> senza denti& Vi595 triccent" pizzitani'596 c$i*i a paga f"r" misi'597 li c$$iB celebri b"ttani di l" perfid" paisi& Apri locc$i ca li idi' Cecia mia' si no l" cridi+ e acc"ss3 c" fint" affann" la"di a tia cantand" ann"A .C$i si be*a' c$i si cara' non c- para com" a tia' Cecia amata' Cecia mia& Di figg$iola si idia598 ca eni i @na cosazza'599 ti add"ra a la pisciazza59: c$ogni cazz" abbi iscia'59; e @na canna si facia' Cecia amata' Cecia mia& (ri bona e tinc"la"59< n" gran sant" pre it"ni' e c" t"tti li c"gg$i"ni c$i*a perna tazzipa"+59= e ti apristi la fol3a'5:> Cecia amata' Cecia mia& %di facisti c$ia at"ni/ Cc$iB ca fari ndi potisti/5:5 Ti c$ia a i a ogni p"nt"ni'5:6 li m"menti no perdisti& Egni pisci ti tras3a'5:7 Cecia amata' Cecia& A na botta ti s"ca i5:8 di la fissa'5:9 di l" c"l"' n" gran cazz" di n" m"l"+ nH l" labr" mazzica i'5::
&*? .ucca5 bocca. &*& .i5 vedi. &*8 Aizzitani5 abitanti di Aizzo, pre+iche. &*> <isi5 messe. &*F Si vidia5 si notava. &** #a venivi Kna cosazza5 che saresti venuta bene, una bella donna. &*) Aisciazza5 orina. .ale vulva. &*( /bbiviscia5 resuscitava. &*9 $inculau5 ti sodomizz4. &*' #hiBa perna tazzipau5 uel pene ti con+icc4. &)? 7olEa5 nido, ma vale buco, ano. &)& #chi ca +ari ndi potistiJ5 pi che ne hai potuto +areJ &)8 Auntuni5 angolo. &)> Ogni pisci ti trasEa5 ogni pesce ti entrava, tutti i +alli erano buoni. &)F / na botta ti sucavi5 in un baleno ti succhiavi. &)* 7issa5 vulva. &)) <azzicavi5 mordicchiavi.

Biblioteca Digitale - Pro loco Tropea


senza n"*a scarf"nia'5:; Cecia amata' Cecia mia& G"sti celebri b"ttana' ammirabili arrescisti ad ognarti c$i facisti+ f"sti mastra arroffi*ana n"*a ndeppi com" tia'5:< Cecia amata' Cecia mia/ !o la parma e la c"r"na nci portati a @sta bandera5:= ca pe tant" c$i ntr"mba"5;> torna" irgini comera& G"sti mastra maddirizzi'5;5 pemm" allarg$i c" li mani li gr"pperi e li patani5;6 cazzi m"sci pemm" arrizzi+5;7 ed ogn"n" l" dicia' Cecia amata' Cecia mia& Sempri a isti grandi am"ri m" tazzippi pist"nati'5;8 e c" monaci ed abati' c" filosofi' e d"tt"ri+ no ti dic" @na b"c3a' Cecia amata' Cecia mia& ( ,all"ppi' l" dott"ni'5;9 p"r" a isti ammenz"5;: a tanti+ e tama"' f" pacci"5;; amanti' ti c$ia a" pe ogni p"nt"ni5;< c" la s"a filosofia' Cecia amata' Cecia mia& ( portati sei cifr"ni5;= di capocc$i5<> e di c"gg$i"ni' si lammerita5<5 la zia' Cecia amata' Cecia mia& Si moristi' o gran sign"ra' si la morti ti fa g"erra'
&)( Scar+unia5 emozione. .ale rossore. &)9 -uBa ndeppi comu tia5 nessuna ebbi, possedetti, come te. &)' Candera5 bandera, vulva. &(? Ae tantu chi ntrumbau5 per il tanto copulare. &(& <addirizzi5 nellindirizzare, nel preparare al coito. &(8 ;i grupperi e li patani5 gli ani e le vulve. &(> #azzi musci pemmu arrizzi5 a risvegliare cazzi mosci. &(F Aistunati5 pestelli, +alli. &(* =alluppi, lu dottuni5 =alluppi, il gran dotto. Aas uale =alluppi, il celebre +iloso+o compaesano di #ecia. &() /mmenzu5 +ra. &(( Aacciu5 pazzo. &(9 Ae ogni puntuni5 da ogni parte, lato. &(' #i+runi5 ceste. &9? #apocchi5 glandi. &9& Si lammerita5 se lo merita.

Biblioteca Digitale - Pro loco Tropea


pe dispett" s"bba5<6 la terra l" toi nomi sempi d"ra' e l" m"nd" ti mbidia'5<7 Cecia amata' Cecia mia& !o la lampa sacconza"'5<8 sa*"ma" pe @sta bandera'5<9 ca pe tant" c$i ntr"mba" torna" irgini comera+ n"*a mamma c$iB ndi cria'5<: Cecia amata' Cecia mia0& !a d" -4F D" -4F Spar3" di @st" cori l" pinne*"/5<; D" i cazz" si ndi *3"45<< Ca mo fazz" l" ribe*"/5<= La iditi com" nc$iana'5=> nci f"mi*a la patana'5=5 @ntra n" n" "l"5=6 di cazzi ntorniat" dacce*iazzi& Vi/F Vi/F Si stendi5=7 %" ta "lat"'5=8 c"mpari ornat"5=9 @ntra n" m"ment" e cent" e cent" fimmani *& ( #osazza aci a anti c" n" bell" tamb"rrin" ed appress" t"tti 1"anti c" la esta darm"sin"&5=: %cesti Carmina Ci"rria' la Serrisa' #osa mia' e la !arca' la grandAnna' ncesti ,"erra' !arianna& (d appress" a C"ncetta di l" Long"' dopp" eni c" tri figg$i' e po sassetta' e di li mani si teni' la Speranza e donna #osa pecc$3 - ecc$ia si riposa' rosa poi di ,"stine*"
&98 Subba5 sulla. &9> <bidia5 invidia. &9F <o la lampa sacconzau5 adesso la lucerna pronta. &9* SaBumau pe Ksta bandera5 stata accesa per uesta bandiera, per uesta vulva. &9) #ria5 crea, mette al mondo. &9( AinneBu5 pennello. &99 Si ndi BEuH5 se n andatoH &9' #a mo +azzu lu ribeBuJ5 adesso +accio baccanoJ &'? -chiana5 si leva in alto. &'& -ci +umiBa la patana5 le +uma la vulva. &'8 -uvulu5 nuvola. &'> Si stendi5 si alleste. &'F $avulatu5 tavola. .ale tavolato. &'* #umpari ornatu5 compare apparecchiato. &') .esta darmusinu5 veste di organza.

Biblioteca Digitale - Pro loco Tropea


a facend" l" ribe*"& %c- di Lazzar" la Paccia' ncesti @%tonia di !icci"'5=; pari lo a ca scamaccia5=< di ilosci" c" l" ricci"+5== e Citr"na @%toni*e*a'6>> eni poi Catarine*a' c"mpari" T"t"r"tB' ,ozza'6>5 !icia e cc$iB e cc$iB& S"gn" tanti c$i no sacci"6>6 *-" nH n"*" m" li c"nta' poi' parde"' nesciri pacci"& Cc$iB ndi eni' cc$iB ndi sp"nta/ ( sacconzan" a ring$era'6>7 nc- @ntra laria @na fera+6>8 l" ribe*"' li gridati a n" issi s" 1"etati&6>9 (cc" Cecia carri a"'6>: e la prima f" #osazza c$i di gioia gralima"6>; m" la asa' m" labbrazza+6>< t"tti appress" la asar"' la stringir"' labbrazzar"+ inni a l"rtim" tro*an" e la pigg$ia di la man"& %abballata6>=c" n" cant" T"tti @n cor" ann" fand"+65> si festi*a ad ogni cant"'655 e #osazza acc"mpagnand" a c"c"zza656 e tamb"rrin" e c$itarra e mand"lin"+ e assettata a n" p"nt"ni nci *etta"657 c$ista canz"niA .Bona en"ta mo c$i enisti' b"ttana di misteri' arroffi*ana&
&'( <icciu5 lucignolo. $rasl. +allo. &'9 Aari lova ca scamaccia5 sembra che schiacci le uova. &'' 3i vilosciu cu lu ricciu5 il primo vale pannocchia; il secondo un +azzoletto per il capo. 8?? #itruna K-toniBeBa5 il primo un soprannome; il secondo un diminutivo di /ntonia. 8?& =ozza5 soprannome; vale orcio di creta. 8?8 Sacciu5 so. 8?> Sacconzanu a ringhiera5 si sistemavano in riga. 8?F 7era5 +iera, con+usione. 8?* / nu issi su uetati5 ad un +ischio si uietano. 8?) #arrivau5 che arrivata. 8?( =ralimau5 lacrim4. 8?9 ;abbrazza5 labbraccia. 8?' -abballata5 una danza. 8&? .annu +andu5 vanno +acendo. 8&& Si +estiBa ad ogni cantu5 si +esteggia in ogni angolo. 8&8 #ucuzza5 strumento musicale ricavato da una zucca vuota. 8&> -ci Bettau5 le cant4, improvvis4.

Biblioteca Digitale - Pro loco Tropea


?"anti f"r"658 a l" m"nd" li rapisti659 T"tt" t" lazzipasti @ntra @sta tana+ non ci f" cazz" c$i no l" olisti' ti aprir" finca l"rtima membrana& ( pe tanti battagg$i65: c$i facisti'65; ( sbana' e sbana' eF @nda$/ Venitindi Cecia mia' enitindi' eni cc0 !a sentiti c$i ribe*"4 Sc"mpari" l" ta "lat"+ pemm" trasi l" porte*"65< f" pe Cecia spalancat"+ ecc"' trasi e sarricria'65= la b"ttana c"cc$i"ni*a&66> Vi' ca trasi/F ViF trasi"/ ViF la porta si c$i"d3"&

8&F 7uru5 +urono. 8&* @apisti5 rape, +alli. 8&) Cattagghi5 battaglie, coiti. 8&( ;a +issa ti portasti sbana5 la vulva ti sei portata senza peli. 8&9 AorteBu5 portone. 8&' Sarricria5 si ricrea, rinasce. 88? #ugghiuniBa5 scherza, prende in giro.

Biblioteca Digitale - Pro loco Tropea

/--0.%@S/@0: 3/ <O@$0 K0 #%#0/ E*i fa @nann"665 c$i Cecia mori"' a$' ca mi scappa s"l" n" sospir"/ ( t"tt" l" pa3si si fa mim3"'666 t"tti 1"anti di l"tt" si estir"& Abati no restar" a Piscop3"'667 di CammarD668 li pre iti c"rrir"'669 di Pizzinni'66: di %a"'66; di Para ati'66< pemm" nci fann" gran s"lennitati&66= Don 2apic" c" lErb" di la Vina' franciscani' br"niani' capp"ccini' c"rrir" t"tti di prima matina+ finca labati c" li filippini' g"stiniani c" la esta fina' cappellani' canonici' abatini' ngratis pe l" grandi f"nerali' ca bona ricorda an" @sta tali& Li campani nd3 ndD fann" di *orn"+ li fimmani s" t"tti scapi*ati' candileri' candili ann" @ntorn"'67> li po ari' li ricc$i' li sordati ann" ciangend" c$i non $ann" scorn"'675 e c" li gang$i t"tti graccinati' risp"ndin" a c" spi*aA676 .A c" ciangiti40 .J di Cecia lannata'677 no sapiti40 ( pe la strata di l" camp"sant" laggenti678 t"tta 1"anta aci a la a'679 c$esti agnata pe l" tropp" c$iant"' c$i di locc$i nesci com" @na ca a+67: no pipitia cc$iB n"*" stratant"' c" la brisca si st"*a e c" la a a&67; Lorenza diciA .A anti' a litania/0& ( risp"ndin" latriA .Era pro i*a/0&
88& OBi +a Knannu5 oggi un anno. 888 Si +a mimEu5 si +a cenni dintesa. <imEu vale smor+ia. 88> AiscopEu5 Aiscopio, presso .ibo .alentia. 88F Mammar45 Mammar4, +razione di San =regorio d0ppona. 88* #urriru5 accorsero. 88) Aizzinni5 Aizzinni, localit del comune di 7ilandari. 88( -au5 -ao, +razione di Ionadi. 889 Aaravati5 nei pressi di <ileto. 88' Aemmu nci +annu gran sulennitati5 per celebrare la grande solennit. 8>? .annu Kntornu5 le circondano. 8>& Scornu5 vergogna. 8>8 SpiBa5 0nterroga. 8>> ;annata5 lanniversario. 8>F ;aggenti5 la gente. 8>* ;aggenti5 la gente. 8>) #omu Kna cava5 inesauribile. 8>( #u la brisca si stuBa e cu la vava5 chi si pulisce il moccio e chi la bava.

Biblioteca Digitale - Pro loco Tropea


( arri ati c$i s"gn" a l" loc"67< D" i Cecia @na ota acc"mpagnar"' no ponn"67= cc$iB mentend" @ntra l" foc" @ncenz"68> c$i li cappelli685 aff"micar" ed ebbar" di diri a poc" a poc" ca pari notti mentri - *orn" c$iar"& (cc"' c"mincia la grandi f"nzioni ( dopp" si le*3"686 lorazioni& Si dissi 1"ant" fici @n ita s"a' d" i f" c$i nesci"' 1"andi*a inni'687 li alentizzi di p"ppa e di pr"a'688 si cantar" li natic$i e li minni& E Cecia' n"i ciangimm"689 e larma68: t"a di li c"nni riposa @ntra li pinni'68; spingi"ta68< s"bbra *a li n" olati a botti di spacc$imi e di cazzati&68= Cc sentisti n" c$iant" e n" lament" C$i non i pozz" amici miei c"ntari& !i ot" e i*" cc$iB di setticent" Gimmani c$i grida an"A .C"mmari/0 .!amma/0 .Sore*a/0+ e com" fa l" ent"' o 1"and" ammaraggiat"69> esti l" mari' n" grid" si senti"' n" grid" br"tt"' e tant" dissi CeciaA .2-" mi ndi f"tt"/0& Di %icastr"695 nda 3a' Catanzarisi'696 di C"senza'697 di Pa"la'698 #iggitani'699 * Tropi*ani'69: * Polistinisi'69; * di !essina' * Palermitani+ nda 3a'69< @nsomma' di t"tti li pa3si' e no i parr"69= di li pa3sani& A ring$era t"tti 1"anti sacconzar"6:>

8>9 ;ocu5 luogo. 8>' Aonnu5 possono. 8F? Kncenzu5 incenso. 8F& #appelli5 cappelle. 8F8 ;uBEu5 lesse. 8F> 3uvi +u chi nesciu, uandiBa vinni5 dove nac ue, uando ui, a .ibo, giunse. 8FF ;i valentizzi di puppa e di prua5 le imprese di poppa e di prua, le doti del deretano e della vulva. 8F* #iangimmu5 abbiamo pianto. 8F) ;arma5 lanima, le celebrit del tuo organo sessuale, la sua superiorit. 8F( @iposa Kntra li pinni5 riposa tra le piume, eterna. 8F9 Spingiuta5 spinta. 8F' / botti di spacchimi e di cazzati5 a colpi di sperma e di +allo. 8*? /mmaraggiatu5 in tempesta. 8*& -icastru5 -icastro. 8*8 #atanzaresi5 di #atanzaro. 8*> #usenza5 #osenza. 8*F Aaula5 Aaola. 8** @iggitani5 di @eggio #alabria 8*) $ropiBani5 di $ropea. 8*( Aolistinisi5 di Aolistena. 8*9 -davia5 ce nera. 8*' Aarru5 parlo 8)? Sacconzaru5 si disposero.

Biblioteca Digitale - Pro loco Tropea


e ciangend" e scippand"6:5 seg"itar"& C" dic3aA .2-" pe tia mi sbirginai6:6 ( t" mi lallargasti6:7 c" li mani0+ e c"iA .Pe tia l" c"l" mi sgarrai'6:8 manc" laricc$*i6:9 mi restar" sani0+ c"iA @%tra l" lett" toi mi ndi *ettai6:: cazzati' mamma cara' com" cani0+ c"iA .Ti ricordi ca pe tali nzinga6:; l" @ng"ent" mi d"na i e la ziringa0&6:< @%c"r"nati di fr"ndi darangara C$*"mba'6:= Catarine*a e la Pil"sa'6;> !ariangiala e #osa la Portara'6;5 e la ,endarma'6;6 c" la C"ri"sa'6;7 la !arca c" Lorenza e la Gorgiara'6;8 e la Serrisa6;9 c" la !"ngar"sa'6;: la C"ncia'6;; la Crigna6;< e la C"tina'6;= Canigg$ia'6<> !ari"zza e Carafina& !iniozza'6<5 poi nc- donna Gilici' c$i @ntra di*i6<6 si c$iama ,enerala'6<7 Sabbe*a'6<8 c$- l" $*"ri6<9 di lamici' Crocifissa' c$i pari @na cicala' !aria la Pinta'6<: c$i no sa c$i dici' donna Grancisca la Telefricara'6<; nci s" li d" figg$ioli di #i igg$ia e li %igre*i'6<< nanna'6<= mamma e figg$ia&

8)& Scippandu5 scarmigliandosi. 8)8 Sbirginai5 sverginai. 8)> $u mi lallargasti5 tu mi aiutasti, apristi. 8)F Sgarrai5 mi sono lacerata, s uarciata. 8)* <ancu laricchBi5 neanche le orecchie. 8)) <i ndi Bettai cazzati5 ne presi, ne accolsi di +alli. 8)( -zinga5 +essura, tacca. .ale anche cenno dintesa. 8)9 ;u Knguentu mi dunavi e la ziringa5 lunguento mi donavi e la siringa, ualcosa per lenire il malore. 8)' #hBumba5 soprannome. .ale piombo, persante. 8(? Ailusa5 soprannome, pelosa. 8(& Aortara5 soprannome, ambasciatrice. 8(8 =endarma5 soprannome, burbera. 8(> #uriusa5 soprannome, curiosa, impicciona. 8(F 7orgiara5 soprannome, 7orgiaru vale +abbro. 8(* Serrisa5 di Serra S. Cruno 8() <ungarusa5 soprannome, che parla con voce nasale. 8(( #uncia5 diminutivo di #oncetta. 8(9 #rigna5 soprannome, cresta. .ale superba. 8(' #utina5 soprannome, cotica. 89? #anigghia5 soprannome, crusca. 89& <iniozza5 soprannome, $inozza la capra con una sola mammella. 898 Kntra diBi5 tra loro 89> =enerala5 soprannome, severa. 89F SabbeBa5 0sabella. 89* OBuri5 +iore. 89) Ainta5 soprannome, lentigginosa. 89( $ele+ricara5 soprannome. 899 -igreBi5 soprannome, neri, scuri di carnagione. 89' -anna5 nonna.

Biblioteca Digitale - Pro loco Tropea


Sta ano' c$isti' di la fossa @n gir"6=> *ettand" rosi *anc$i e paparini'6=5 gigg$*6=6 e ioli capposta cDgg$*r"' finca n" mazz" di rosimarini&6=7 C" *etta 1"eta 1"eta n" s"spir"' di la gran donna pensando la fini+ e c" locc$i" si strica gralim"s"6=8 e c" teni la facci a *iri *"s"&6=9 @ntra st" mentri si senti n" r"m"ri e innar" tri mastri scalpellini' e d" di*i mbiscat"6=: n" dott"ri c$i li mani ten3a di carti c$*ni6=; e mprascati6=< di scritti e di la "ri+ e a li mastri c$i ad i*" s" icini' dissiA.V"i c$isti s"bba a c$i*a fossa mpingiti d" i s" di Cecia lossa0& ( c$i idisti4 A c$i*" stess" p"nt" tt' tt' tt' ttFf"r" macc$iati& !i ot" e g"ard"' e 1"ant" c$i ti c"nt"' e i*" pettinali spompinati'6== cazzi' c"gg$i"ni' n" asett" d"nt"&7>> Labbra di fissa' capocc$i tagg$*ati7>5 C"li' cc$iB c"li' ziring$i' spilazzi'7>6 g"rgi"li' brisc"l"ni e t"nc"nazzi&7>7 Cecia' ditta acc"ss37>8 la Tropi*ana' alenti cc$iB dogni a"tra a l" misteri'7>9 appena nata fici la b"ttana c" amici' pa3sani e forasteri& L" c"l" c" l" c"nn" era na tana+ si f"tt3a pe a*"ni e pe senteri e en3a d" i e 1"and" la oli i'7>: a g"arda c"i eni e a cDgg$* ali i&7>; !a poi c$i la ecc$ia*a larri a"'7>< larroffi*ana si misi pemm" faci7>=
8'? 3i la +ossa Kn giru5 intorno alla +ossa. 8'& @osi Banchi e paparini5 rose bianche e papaveri. 8'8 =igghB5 gigli. 8'> @osimarini5 rosmarini. 8'F ;occhiu si strica gralimusu5 locchio lacrimoso si stro+ina. 8'* Si teni la +accia a Biri Busu5 volge in basso il viso. 8') <biscatu5 insieme. 8'( #hBni5 piene. 8'9 <prascati5 attaccati. 8'' .iBu pettinali spompinati5 vedo pubi sbocciati, aperti. >?? -u vasettu duntu5 un vasetto di grasso. >?& ;abbra di +issa, capocchi tagghiati5 labbra di vulve, glandi mozzati. >?8 Spilazzi5 +orse resti di +alli. Spilozzi vale +ilamenti di tessuto. >?> =urgiuli, brisculuni e tuncunazzi5 ulcere, ernie, adeniti. >?F 3itta accussE5 soprannominata. >?* <isteri5 mestiere >?) .enia duvi e uando la volivi5 veniva dove e come la desideravi. >?( / guarda cu veni e a cogghB alivi5 il primo il coito che l/retino chiama la porta d/nteo!, laltro a pasci pecora!. >?9 ;arrivau5 sopraggiunse. >?' Aemmu +aci5 a +are.

Biblioteca Digitale - Pro loco Tropea


ed ogni a"tra arroffi*ana s"pera"' si poti diri c" bona paci& ( finca c$i cc$iB potti si presta"'75> ecc$ia p"r" porg3a l" pir"naci&755 C$isti f"r" li scritti e li la "ri' ciangitila' b"ttani e f"ttit"ri&

>&? 7inca chi cchi potti si prestau5 +inch pot si adoper4. >&& Aorgia lu pirunaci5 porgeva la vulva, lo++riva.