Sei sulla pagina 1di 6

Il Classicismo 1 Storia, cultura e musica

ASSOLUTISMO ILLUMINATO NASCITA DEGLI STATI UNITI RIVOLUZIONE FRANCESE STATI


RIVOLUZIONE
REGIONALI INDUSTRIALE
E SIGNORIE NAPOLEONE RESTAURAZIONE
IN ITALIA
In Europa la monarchia illuminata Dopo la Rivoluzione americana le La Rivoluzione francese (iniziata nel Alla fine del Settecento l’invenzione Con Napoleone Bonaparte (1769- Dopo la sconfitta di Napoleone,
approva riforme in favore del popolo. colonie dichiarano l’indipendenza 1789) mette fine all’Antico Regime. L’Italiamacchina
della è divisa ina stati
vapore avvia la
regionali 1821) gli ideali rivoluzionari varcano il Congresso di Vienna (1814-15)
dal Regno d’Inghilterra e nascono gli La Francia diventa una repubblica. prima
e piccolerivoluzione industriale
signorie. Dal 1494 le potenze i confini francesi e trasformano il ristabilisce l’ordine politico esistente
Stati Uniti d’America (1776). in Inghilterra.
straniere si scontrano per ottenere volto politico dell’Europa. prima della Rivoluzione francese.
l’egemonia.
Marchesato
di Monferrato

Ducato Ducato di
di Milano
Savoia
Milano Repubblica
di Venezia
Torino Lodi
Marchesato Mantova
di Saluzzo Venezia
Ducato di Ferrara
Mantova
Ducato di
Ferrara
Genova
Bologna

Rep. di Lucca Firenze


Lucca Repubblica
di Firenze
Repubblica Stato
di Genova Siena della
Chiesa mar
Rep. di Adriatico
Siena
Corsica

Roma

Sardegna Napoli
Regno
di
Napoli

mar Tirreno

mar
Ionio

Palermo
mar Mediterraneo

Sicilia

1750 1776 1789 1800 1827


IL CLASSICISMO
MUSICA PROFANA - GENERI: opera lirica o melodramma, Singspiel, sinfonia, concerto solistico, sonata, quartetto
MUSICA PROFANA - FORME: forma sonata, tema con variazioni, rondò
STRUMENTI: orchestra moderna, pianoforte

Il Classicismo 2 Il Classicismo 3 Il Classicismo 4 Il Classicismo 5 Il Classicismo 6

ILLUMINISMO NEOCLASSICISMO
L’Illuminismo è un movimento intellettuale Il Neoclassicismo si ispira ai criteri di
che esalta l’uso libero e critico della ragione. regolarità e armonia dell’antichità classica.
Gli illuministi sostengono gli ideali di
uguaglianza e fraternità fra gli uomini,
di tolleranza e di giustizia.
Gli illuministi hanno anche fiducia nel progresso
e cercano di raggiungere una conoscenza
enciclopedica che include tutti i saperi.

© 2014, Pearson Italia S.p.A. - Testi Matilde Bufano e Simona Erotoli - Progetto grafico Studio Ampa, Bologna
Il Classicismo 2 Musica

IL CLASSICISMO

1756 1791
MUSICA PROFANA - GENERI: opera lirica o melodramma, Singspiel
IL MELODRAMMA, IL SINGSPIEL E MOZART

GENERI

L’opera lirica o melodramma: Il Singspiel:


è un genere molto amato dal pubblico, anche se gli Mozart dà impulso al Singspiel, genere teatrale tedesco
esperti criticano: COMPOSITORI simile all’opera buffa francese, con:
1. l’eccessiva introduzione di passi difficili per dare Christoph Willibald Gluck 1. soggetti fantastici o di ispirazione popolare;
risalto alla bravura dei cantanti; (1714-87) 2. parti recitate (parlate) e parti cantate.
2. la complicazione delle trame; Wolfgang Amadeus Mozart I più noti Singspiel di Mozart sono:
3.  l’introduzione di elementi comici nell’opera seria; (1756-91)
4. l’aumento del numero dei personaggi; • Il ratto dal serraglio 1782
5. l’eliminazione di coro e balletti perché troppo • Il flauto magico 1791
costosi.

LA RIFORMA DI GLUCK I MELODRAMMI DI MOZART


Il compositore Gluck e il librettista Ranieri de’ Mozart porta a compimento la riforma dell’opera
Calzabigi (1714-95) riformano l’opera seria: seria e dell’opera buffa con opere ambientate nel
presente.
• la trama diventa più chiara;
Tra le opere buffe:
• le scenografie sono più sobrie;
• Le nozze di Figaro (1786)
• compaiono le danze dove necessario;
• il canto è più semplice;
• il coro e l’orchestra acquistano importanza.

• Don Giovanni (1787) WOLFANG AMADEUS MOZART


• Nasce e vive a Salisburgo, ma viaggia con la famiglia
attraverso l’Europa e assimila i diversi stili e forme
musicali.
• È un bambino prodigio.
• Così fan tutte (1790)
• Inizialmente è un musicista di corte,
stipendiato alle dipendenze dell’arcivescovo.
• Dal 1781, a Vienna, cerca di intraprendere
la carriera musicale da libero professionista,
come compositore e concertista.
Tra le opere serie: La clemenza di Tito (1791). • Ha un temperamento estroso, stravagante
e sregolato.
• La sua produzione è vastissima
e fondamentale per i compositori successivi.
Non c’è genere musicale a cui non si
sia dedicato: opera seria, opera buffa,
Singspiel, sinfonie, concerti e sonate
per strumento solista, musica
da camera e musica sacra.

© 2014, Pearson Italia S.p.A. - Testi Matilde Bufano e Simona Erotoli - Progetto grafico Studio Ampa, Bologna
Il Classicismo 3 Musica

IL CLASSICISMO

1750 1800 1827


MUSICA PROFANA - GENERI: sinfonia
HAYDN, LA SINFONIA CLASSICA E L’ORCHESTRA SINFONICA

GENERI

La sinfonia classica: STRUMENTI


è una composizione per orchestra, scritta per un Nel corso del Settecento
origini numero preciso di strumenti, fondata: nasce l’orchestra moderna, Trombe
ncesi Trom
Deriva dal concerto di 1. sulla contrapposizione sonora di piano e forte, chiamata orchestra
rni fr a bon
e viceversa; sinfonica, con più esecutori Co i Bas
gruppo barocco e dalla sot
ub
2. sul passaggio graduale dal piano al forte; e nuovi strumenti. a
sinfonia di apertura del
È formata da: fiati, archi, t ti Fago
melodramma. 3. sulla ricchezza timbrica, data dall’insieme di rine t ti
strumenti diversi. arpa e strumenti a Cla
percussione.
di

ni
ti Obo
La partitura mette in risalto le caratteristiche di on Flau i

sio

Co
cus
ciascuno strumento.

ec

ntr
is
Viole

Per

lin

abb
Vio

assi
Vio
lon
i
Violini prim

celli
La sinfonia classica si articola in 4 tempi o

Arpa
movimenti. Ciascuno di essi ha la propria forma:
• 1 ° tempo: Allegro, in forma-sonata ( , Forme);
• 2 ° tempo: Andante, tema con variazioni ( , Forme); Direttore
 ° tempo: Allegretto, minuetto o scherzo;
•3
• 4° tempo: Allegro, forma-sonata o rondò ( , Forme).

COMPOSITORI FRANZ JOSEPH HAYDN


Franz Joseph Haydn (1732- Franz Joseph Haydn segna il passaggio
1809) definisce la struttura dal periodo barocco al periodo classico.
in quattro movimenti della
sinfonia classica. Compone Nelle composizioni giovanili prevale
più di cento sinfonie. lo stile galante leggero e gradevole.

Wolfgang Amadeus Mozart Nella maturità:


(1756-1791) compone circa • crea lo stile classico;
cinquanta sinfonie .
• definisce la struttura della sinfonia
Ludwig van Beethoven in 4 tempi o movimenti.
(1770-1827) compone nove
sinfonie . Negli ultimi anni di vita conduce
a perfezione lo stile classico nei quartetti
per archi composti da 2 violini, viola
e violoncello.

© 2014, Pearson Italia S.p.A. - Testi Matilde Bufano e Simona Erotoli - Progetto grafico Studio Ampa, Bologna
Il Classicismo 4 Musica

IL CLASSICISMO

1750 1800 1827


MUSICA PROFANA - GENERI: concerto solistico, sonata, quartetto
IL CONCERTO SOLISTICO E LA MUSICA DA CAMERA

GENERI

Il concerto solistico: Musica da camera:


1. è per uno strumento solista (talvolta due) e l’orchestra; 1. composizioni per strumento solista, duo, trio, quartetto, quintetto;
origini 2. ha grande sviluppo e diffusione grazie alla nascita del pianoforte 2. composizioni per altri piccoli gruppi di strumenti. La sonata classica:
 eriva dai tre tipi
D e al perfezionamento del violino e di tutti gli altri strumenti. La sonata e il quartetto sono le principali composizioni per la musica come la sonata da camera barocca, la sonata classica viene eseguita
di concerto barocco: da camera. in piccoli ambienti, e cioè nei salotti dei palazzi nobiliari.
solistico, grosso, di La forma utilizzata dal solista e dai vari gruppi è la sonata in 4 tempi
gruppo, del quale (qualche volta in 3 tempi):
conserva i 3 tempi,
ma presenta alcune • 1 ° tempo: Allegro in forma-sonata (una forma nella forma) ;
innovazioni. • 2 ° tempo: Adagio o Andante;
• 3° tempo: Minuetto o Scherzo;
• 4° tempo: Allegro finale o Presto.

Gli elementi innovativi sono:


1. lo strumento solista non si
contrappone, ma dialoga STRUMENTI
con l’orchestra; Il pianoforte:
2. il primo tempo è in forma- • è stato inventato all’inizio del 1700 da
sonata e i temi passano Bartolomeo Cristofori;
dal solista all’orchestra;
• è uno strumento a corde percosse da martelletti;
3. viene introdotta la cadenza,
ossia un pezzo di bravura • l’intensità del suono è determinata dalla forza
eseguito dal solista che con cui si preme il tasto.
dimostra le proprie abilità
tecniche ed espressive.
ATTENZIONE!
COMPOSITORI
Bisogna distinguere la SONATA,
STRUMENTI Hanno composto per il composizione in 3 o 4 tempi, dalla
Alcuni strumenti solisti: pianoforte tutti i più grandi forma-sonata: schema del primo
violino arpa flauto clarinetto tromba corno musicisti, a partire da tempo della sonata composto da
traverso Muzio Clementi (1752-1832). esposizione, sviluppo, ripresa e coda
( , Forme).

© 2014, Pearson Italia S.p.A. - Testi Matilde Bufano e Simona Erotoli - Progetto grafico Studio Ampa, Bologna
Il Classicismo 5 Musica

IL CLASSICISMO

1750 1800 1827


MUSICA PROFANA - FORME: forma sonata, tema con variazioni, rondò
LE FORME DELLA MUSICA: ORGANIZZAZIONE CHIARA DELLE IDEE MUSICALI

FORME

La forma-sonata: Il tema con variazioni: Il rondò:


è una forma che di solito è impiegata è una forma basata su un motivo è una forma in cui un ritornello, che è
nel primo tempo della sonata classica, piuttosto semplice, chiamato tema, che il tema principale, si alterna a episodi
della sinfonia, del concerto, del quartetto. viene ripetuto e trasformato nel ritmo, differenti, seguiti da una coda.
nella melodia e nell’armonia.

origini
È bitematica, cioè basata su 2 temi: È tripartita, cioè divisa in 3 parti:
COMPOSITORI È nato in Francia nel Trecento come
• primo tema: eroico, energico, vivace; ESPOSIZIONE SVILUPPO RIPRESA
È usato in tutte le epoche a partire dal forma vocale, ed è ripreso nel Settecento
• secondo tema: dolce, cantabile, delicato.
• primo tema • elaborazione • ritorno del Cinquecento: nel periodo classico è usato come forma strumentale.
• secondo tema dei 2 temi primo tema da Haydn , Mozart e Beethoven e,
• coda finale
in seguito, da altri celebri compositori.

ATTENZIONE!
Bisogna distinguere
la FORMA-SONATA
dalla sonata ( , Generi).

© 2014, Pearson Italia S.p.A. - Testi Matilde Bufano e Simona Erotoli - Progetto grafico Studio Ampa, Bologna
Il Classicismo 6 Musica

IL CLASSICISMO

1770 1800 1827


LUDWIG VAN BEETHOVEN, CLASSICO E PREROMANTICO

LUDWIG VAN BEETHOVEN

Trasforma la sinfonia: Ludwig van Beethoven:


1. aumenta la durata di ogni movimento; 1. trasforma le forme e i generi classici;
Beethoven preromantico:
2. aumenta il numero dei movimenti; 2. anticipa il Romanticismo nella musica.
1. diversamente dai musicisti che lo hanno
3. modifica la struttura della forma-sonata; preceduto, Beethoven non vive a corte,
4. modifica l’ordine dei tempi (nella nona non è un musicista stipendiato, ma è un
sinfonia il terzo tempo è un Adagio, e artista libero, un “libero professionista”;
non uno Scherzo); 2. trasforma le forme musicali per poter
5. dà importanza crescente ai fiati e alle esprimere i pensieri, i sentimenti e gli
percussioni. ideali senza essere legato a uno schema;
3. preferisce la musica per soli strumenti
senza voci, cioè senza cantanti, per non
essere vincolato alle parole di un testo.

Le nove sinfonie di Beethoven


rappresentano un’opera grandiosa senza
confronti.
Le novità riguardano i tempi che le
compongono:
1. diventano lunghi e molto elaborati;
2. cambia il loro ordine e il loro numero.

Beethoven porta questi cambiamenti


Tra le sue composizioni:
anche in altre due opere monumentali:
• Sonate per violino e pianoforte:
• le 32 Sonate per pianoforte;
– “La Primavera” (1800-01);
• i Quartetti per archi (2 violini, viola – “A Kreutzer” (1802).
e violoncello).
• Sonate per pianoforte:
– “Sonata quasi una fantasia” (1800-01);
– “Al chiaro di luna” (1802);
– “Waldstein” (1803-04);
– “Appassionata” (1804-05).
Prima di Beethoven • Cinque concerti per pianoforte (1785-1809).
• Haydn, ha creato la sinfonia classica,
ha composto oltre 100 sinfonie ;
• Mozart ne ha composte circa 50, più
lunghe e complesse .

© 2014, Pearson Italia S.p.A. - Testi Matilde Bufano e Simona Erotoli - Progetto grafico Studio Ampa, Bologna