Sei sulla pagina 1di 6

Il Romanticismo 1 Storia, cultura e musica

RESTAURAZIONE RIVOLUZIONI DEL 1848 RISORGIMENTO ITALIANO NASCITA DELLA GERMANIA


Dopo la sconfitta di Napoleone, con il Nel 1848 scoppiano Il Risorgimento è il periodo storico in cui si Nel 1870 Otto von Bismarck realizza
Congresso di Vienna (1814-15) l’Europa ritorna rivoluzioni in molti stati forma un’Italia unita e indipendente. l’unificazione dei territori tedeschi; nel 1871
al vecchio regime, cioè al modello politico europei, la più importante 1848: Prima guerra di indipendenza tra Regno nasce l’Impero di Germania.
esistente prima della Rivoluzione francese. in Francia, dove si forma di Sardegna e Austria.
una repubblica. 1859-60: Seconda guerra di indipendenza;
Anche in Italia si realizzano spedizione dei
alcune rivoluzioni: Mille.
prima a Palermo, poi a 1861:
Napoli e infine a Milano. proclamazione
Quest’ultima insorge del Regno d’Italia
contro i dominatori con capitale Torino.
austriaci tra il 18 e il 1870: annessione
22 marzo nelle cinque di Roma al Regno
giornate di Milano. d’Italia.

1815 1850 1900


IL ROMANTICISMO
MELODRAMMA: opera buffa, opera seria, opera d’arte totale, opera verista
NUOVE FORME: notturno, studio, capriccio e improvviso
FORME ANTICHE RIELABORATE: preludio, ballata, valzer, polacca, mazurka, lied
MUSICA SINFONICA: evoluzione delle forme classiche della sinfonia e del concerto
MUSICA SINFONICA: musica a programma e poema sinfonico
SCUOLE NAZIONALI: Spagna, Boemia, Russia e Scandinavia
BALLETTO RUSSO

Il Romanticismo 2 Il Romanticismo 3 Il Romanticismo 4 Il Romanticismo 5 Il Romanticismo 6

ROMANTICISMO POSITIVISMO IDEA DI NAZIONE REALISMO NATURALISMO SECONDA RIVOLUZIONE INDUSTRIALE


Al primato della ragione affermato In Francia si sviluppa il Positivismo, In opposizione al regime imposto Per i pittori realisti la natura è Nasce e si sviluppa in Francia il A metà Ottocento si diffonde in
dall’Illuminismo, il Romanticismo che afferma la sua completa dalla Restaurazione, nascono il lo spazio dove l’artista crea, dove naturalismo, corrente che si ispira al Europa la rivoluzione industriale
contrappone quello del sentimento, fiducia nel progresso scientifico. sentimento nazionale, le idee di lavorano gli umili, dove si può Positivismo e che mira a descrivere nata in Inghilterra alla fine del
che guida l’individuo nella ricerca popolo, patria e nazione, per cui ricercare il vero. la realtà con metodo scientifico, Settecento. Alla fine dell’Ottocento
dell’assoluto e dell’infinito: nasce ogni popolo cerca di costituire una oggettivo realismo; in Italia è chiamato inizia una nuova fase economica e
un rapporto nuovo dell’artista con propria nazione libera dal dominio Verismo e si afferma con Giovanni produttiva, la seconda rivoluzione
la natura, la cui contemplazione straniero. Verga. Quest’ultimo nel 1881 pubblica industriale.
suscita sconvolgimenti emotivi. I Malavoglia (1881), un romanzo che
“fotografa” la realtà delle classi più
umili.

© 2014, Pearson Italia S.p.A. - Testi Matilde Bufano e Simona Erotoli - Progetto grafico Studio Ampa, Bologna
Il Romanticismo 2 Musica

IL ROMANTICISMO

1815 1850 1900


MELODRAMMA: opera buffa, opera seria

GENERI GENERI
L’opera buffa: L’opera seria:
1. è rappresentata in teatro con cantanti, 1. è rappresentata in teatro con cantanti,
orchestra, costumi; STRUMENTI orchestra, costumi;
2. ha ancora grande successo all’inizio Canto 2. ha un libretto che narra situazioni
dell’Ottocento; tragiche, in cui spesso si intrecciano
3. mette in scena situazioni comiche che Orchestra l’amore contrastato tra uomo e donna, la
generalmente hanno come protagoniste le lotta per la libertà di individui e popoli,
classi umili (la servitù, i contadini ecc.). l’amor di patria;
3. ha un soggetto spesso ispirato a
capolavori della letteratura europea,
anche contemporanea;
4. rappresenta storie che emozionano gli
spettatori.
Il successo dell’opera seria è così grande che
l’Ottocento viene chiamato “il secolo del
melodramma”.

VINCENZO BELLINI L’opera seria è accompagnata da alcune novità musicali:


Vincenzo Bellini (1801-35): 1. la musica accompagna sempre l’azione scenica e non si
1. nasce a Catania; interrompe nel passaggio dal recitativo all’aria;
2. è un compositore romantico; 2. l’aria non è più solo un momento in cui il cantante può
3. a Parigi incontra Chopin; mostrare la sua bravura, ma è funzionale all’azione scenica;
4. compone opere d’amore e politica. 3. il ruolo dell’orchestra è rafforzato e ha un ruolo coprotagonista
I suoi capolavori sono Norma (1831), nella creazione dell’atmosfera drammatica;
La sonnambula (1831), I puritani (1835). 4. i pezzi d’assieme, e cioè duetti, terzetti, quartetti per voci,
acquisiscono importanza.
GIOACHINO ROSSINI GAETANO DONIZETTI
Gioachino Rossini (1792-1868): Gaetano Donizetti (1797-1848):
1. nasce a Pesaro da genitori musicisti; 1. nasce a Bergamo;
2. scrive opere buffe come Il barbiere 2. è il primo operista romantico;
di Siviglia (1816) e opere serie come 3. scrive opere di argomento tragico GIUSEPPE VERDI
Guglielmo Tell (1829); come Lucia di Lammermoor (1835) e Giuseppe Verdi (1813-1901) nasce a Roncole di Busseto (Parma).
3. rappresenta il passaggio dal comico come Elisir d’amore (1832).
Classicismo al Romanticismo. La sua produzione è divisa in tre fasi:
1. opere di argomento storico, i cui cori
esprimono le aspirazioni politiche del
Risorgimento (Nabucco, 1842);

2. analisi di sentimenti personali,


che portano a una riforma del
melodramma (Rigoletto, 1851; Trovatore,
1853; Traviata, 1853);

3. approfondimento della riforma del


melodramma (Aida, 1871; Otello, 1887;
Falstaff, 1893).

© 2014, Pearson Italia S.p.A. - Testi Matilde Bufano e Simona Erotoli - Progetto grafico Studio Ampa, Bologna
Il Romanticismo 3 Musica

IL ROMANTICISMO

1815 1850 1900


MELODRAMMA: opera d’arte totale, opera verista

GENERI GENERI
Il melodramma romantico L’opera realista e verista mette in musica gli
si trasforma in dramma ideali estetici del realismo francese e del verismo
musicale con queste italiano con:
caratteristiche: 1. storie semplici e “quotidiane” con protagonisti
• è un’opera d’arte totale appartenenti alle classi umili;
a cui partecipano tutte 2. melodie ispirate anche alla tradizione
le arti, musica, poesia, popolare.
recitazione, danza,
pittura e architettura;
• il soggetto è tratto dalla mitologia nordica, da leggende
medievali o dalla storia dei popoli germanici. COMPOSITORI E COMPOSIZIONI
Realismo francese:
Georges Bizet, Carmen (1875);
Pietro Mascagni, Cavalleria rusticana
RICHARD WAGNER LUOGHI DELLA MUSICA (1889);
Richard Wagner (1813-83): Bayreuth (Germania) Ruggero Leoncavallo, I pagliacci
1. trasforma l’opera romantica in (1891);
Re Ludwig di Baviera costruisce Umberto Giordano, Andrea Chénier
opera d’arte totale; un teatro a Bayreuth secondo
2. è poeta, compositore e regista (1896).
le concezioni di Wagner: l’azione
delle sue opere. Ne scrive i libretti scenica è al centro dell’attenzione Giacomo Puccini (1858-1924) va
e la partitura, ne cura la messa in dello spettatore, l’orchestra è oltre il verismo e si avvicina alle
scena. nascosta al pubblico per non rivelare esperienze musicali europee.
Tra le sue opere: L’olandese volante la “finzione” drammatica. Tra le sue opere: La Bohème (1896),
(1840), il Tannhäuser (1843), il ciclo Tosca (1900), Madama Butterfly (1904),
L’anello del Nibelungo (1854-74). Turandot (1925).

STRUMENTI
Orchestra collocata
nel “golfo mistico”

© 2014, Pearson Italia S.p.A. - Testi Matilde Bufano e Simona Erotoli - Progetto grafico Studio Ampa, Bologna
Il Romanticismo 4 Musica

IL ROMANTICISMO

1815 1850 1900


NUOVE FORME: notturno, studio, capriccio e improvviso
FORME ANTICHE RIELABORATE: preludio, ballata, valzer, polacca, mazurka, lied

NUOVE FORME FORME ANTICHE RIELABORATE Il preludio è un brano di carattere


La libertà delle nuove forme si manifesta con: L’attenzione alle origini e alle poetico per uno strumento.
Il notturno è ispirato alle tradizioni dei popoli induce
1. struttura libera di breve durata;
atmosfere della notte. i compositori a rielaborare
2. espressione immediata dei sentimenti del alcune forme dei secoli
compositore; precedenti secondo gli ideali La ballata:
romantici. 1. è presente dal Medioevo all’Ars
3. composizioni in gran parte scritte per Nova;
pianoforte e per violino; Lo studio: 2. diventa un brano da camera.
4. grande virtuosismo degli esecutori. 1. ha finalità didattiche;
2. permette l’esplorazione delle
possibilità dello strumento.
La polacca e la mazurka sono danze
popolari polacche.

FRYDERYK CHOPIN
L’improvviso:
1. è composto di getto; Fryderyk Chopin, nato in Polonia (1810-48).
2. esprime emozioni istantanee. Grande pianista, con il pianoforte esprime
tutte le sfumature dell’anima. Sono celebri
i suoi notturni, gli studi, le mazurke e le
polacche, i valzer e i suoi due concerti per
Il capriccio: pianoforte.
1. è difficile, dedicato ai virtuosi;
2. è in forma libera o ABA;
3. mette in evidenza il timbro
dello strumento.

Il valzer è una danza dell’Austria e


STRUMENTI della Germania.

Pianoforte
STRUMENTI JOHANN STRAUSS
Pianoforte Johann Strauss, nato a Vienna (1825-99).
È detto “il re del valzer”; compone polke e
COMPOSITORI valzer per orchestra. È autore di operette:
Fryderyk Chopin, nato in Franz Liszt, nato in genere teatrale più leggero del melodramma.
Polonia (1810-48). Germania (1811-86).
Grande pianista, con il Pianista romantico
pianoforte esprime tutte e virtuoso fra i più Violino
le sfumature dell’anima. famosi; scrive molta
Sono celebri i suoi notturni, musica per pianoforte
Orchestra
gli studi, le mazurke e le e per orchestra; è Il lied: FRANZ SCHUBERT
polacche, i valzer e i suoi considerato l’inventore 1. è nato nel
due concerti per pianoforte. del Poema sinfonico. Franz Schubert, nato
Medioevo; a Vienna (1797-1828).
2. diventa Compone sinfonie,
Nicolò Paganini, nato in Robert Schumann, nato in Germania tipico nel
Italia (1782-1840). (1810-56). quartetti per archi,
Romanticismo; quintetti, improvvisi,
Grandissimo violinista; Ha uno stile romantico intenso, delicato, 3. in genere è
sono celebri i suoi 24 originale. Sono famosi i lieder per voce studi e lieder. Le sue
composto opere sono circa un
capricci e i suoi concerti e pianoforte e la musica da camera e per canto e
per violino. sinfonica; è celebre l’Album della gioventù per migliaio: per due terzi si
pianoforte. tratta di musica vocale.
pianoforte.

© 2014, Pearson Italia S.p.A. - Testi Matilde Bufano e Simona Erotoli - Progetto grafico Studio Ampa, Bologna
Il Romanticismo 5 Musica

IL ROMANTICISMO

1815 1850 1900


MUSICA SINFONICA: evoluzione delle forme classiche della sinfonia e del concerto
MUSICA SINFONICA: musica a programma e poema sinfonico

VECCHI GENERI NUOVI GENERI

La sinfonia si caratterizza per: Il concerto si caratterizza per: La musica a programma: Il poema sinfonico:
1. libera successione di 4 o più movimenti; 1. predominio assoluto del solista-virtuoso; 1. è musica descrittiva perché racconta 1. è in uno o più movimenti;
2. primo tempo in forma-sonata ampliata; 2. temi eseguiti alternativamente da solista avvenimenti, luoghi, sentimenti, 2. descrive personaggi, storie, stati d’animo;
3. maggiore lunghezza di ogni movimento. e orchestra; personaggi; 3. è ispirato a un programma letterario in
3. introduzione della cadenza, ossia un 2. è ispirata a un testo letterario o a un versi o in prosa;
brano virtuosistico eseguito dal solista quadro, cioè a elementi non musicali. 4. realizza l’ideale romantico di fusione
senza orchestra. delle arti, poesia e musica.
Il titolo, o un programma dato al pubblico,
indicano l’idea del compositore.
COMPOSITORI Il primo compositore romantico di musica
Felix Mendelssohn-Bartholdy (1809-47), a programma è Franz Liszt.
In passato sono esempi di musica a STRUMENTI
compositore e pianista tedesco.
Johannes Brahms (1833-98), autore di programma le Stagioni di Vivaldi; la Sesta Orchestra
sinfonie, lieder, sonate e musica da camera. Sinfonia “Pastorale” di Beethoven.

STRUMENTI
Ampliamento dell’orchestra che esprime COMPOSITORI E COMPOSIZIONI COMPOSITORI
sonorità potenti.
La musica a programma: Hector Berlioz (1803-69)
COMPOSITORI 1. Franz Liszt, Les preludes (1856) • ha una concezione grandiosa della
Nicolò Paganini e Felix Mendelsohn- 2. Bedřic Smetana (1824-84), La mia patria musica;
Bartholdy, concerti per violino e orchestra. (1878) • porta avanti un ampliamento della
Franz Liszt e Fryderyk Chopin, concerti per 3. Jean Sibelius (1865-1957), Finlandia (1899) sinfonia (Sinfonia fantastica) e
pianoforte e orchestra. 4. Modest Musorgskij (1839-81, nel ritratto), dell’orchestra.
Una notte sul Monte Calvo (1867):

STRUMENTI
I principali solisti sono:
pianoforte

violino

© 2014, Pearson Italia S.p.A. - Testi Matilde Bufano e Simona Erotoli - Progetto grafico Studio Ampa, Bologna
Il Romanticismo 6 Musica

IL ROMANTICISMO

1815 1850 1900


SCUOLE NAZIONALI: Spagna, Boemia, Russia e Scandinavia
BALLETTO: scuola russa

GENERI
LE SCUOLE NAZIONALI: SPAGNOLA, BOEMA, RUSSA E SCANDINAVA
Nel balletto romantico si fondono danza, musica e azione:
1. il Teatro alla Scala è importante per la coreografia, ossia
la creazione di figure e passi di danza;
Le scuole nazionali:
2. si perfeziona la tecnica accademica, ossia lo studio dei
1. nascono dalla riscoperta delle tradizioni locali e dai patrimoni
movimenti;
culturali nazionali;
3. vengono introdotte le scarpette a punta.
2. nella prima metà dell’Ottocento conducono un’elaborazione raffinata
di temi della musica popolare (Chopin e Schubert);
3. nella seconda metà dell’Ottocento manifestano interesse per la
musica popolare senza rielaborazione.

Nel balletto romantico si fondono La scuola russa


danza, musica e azione: Nel balletto russo ci uniscono
1. il Teatro alla Scala è importante elementi nazionali russi ed elementi
per la coreografia, ossia la delle con scuole nazionali francese e
COMPOSITORI COMPOSITORI COMPOSITORI COMPOSITORI creazione di figure e passi di italiana.
danza;
SPAGNA SCANDINAVIA BOEMIA RUSSIA 2. si perfeziona la tecnica
Enrique Granados (1867-1916); Jean Sibelius (1865-1957); Bedřic Smetana (1824-84); Nella seconda metà dell’Ottocento si accademica, ossia lo studio dei
Isaac Albéniz (1860-1909, nella Edvard Grieg (1843-1907, nella foto), Antonin Dvořák (1841-1904), autore forma il Gruppo dei Cinque: movimenti;
foto), studioso del folklore musicale autore di musiche di scena per Peer della sinfonia Dal nuovo mondo, 1. César Cui (1835-1918); 3. vengono introdotte le scarpette a
spagnolo. Gynt, scritto per il teatro. basata su temi popolari raccolti negli 2. Milij Balakirev (1837-1910); punta.
Stati Uniti. 3. Aleksandr Borodin (1833-87);
4. Nikolaj Rimskij-Korsakov
(1844-1908);
5. Modest Musorgskij, autore di:
• Quadri di un’esposizione, un brano
composto da brevi pezzi, ognuno
dei quali descrive un quadro;
• Boris Godunov, melodramma
basato su un episodio della storia
russa. COMPOSITORI
ˇ
Pëtr Il’ič Čajkovskij (1840-93):
1. compone il balletto Il lago dei cigni
(1877);
2. utilizza melodie russe e ucraine;
3. segue le forme tipiche della
musica occidentale;
4. compone sinfonie, melodrammi,
poemi sinfonici.

© 2014, Pearson Italia S.p.A. - Testi Matilde Bufano e Simona Erotoli - Progetto grafico Studio Ampa, Bologna

Potrebbero piacerti anche