Sei sulla pagina 1di 2

ESEMPI DI PROGETTO FORMATIVO

ESEMPIO 1 OK

Obiettivi e modalità del tirocinio:


Acquisire informazioni dettagliate e operative sulle principali attività amministrative e di controllo di una società multinazionale.
Imparare e conoscere i processi e imparare a lavorare per processi, perseguendo il raggiungimento dell'obiettivo aziendale e in particolar modo teso al
raggiungimento dei key performance indicator dei processi stessi.
Imparare a lavorare in team con lo scopo naturalmente di conoscere i colleghi degli uffici, migliorare il livello di collaborazione, stimolare la creatività e
favorire la comunicazione.
Conoscere e operare con sistemi informatici evoluti, con particolare attenzione al sistema gestionale dell'azienda, ERP, CRM, posta elettronica, home
banking.

Attività del tirocinante:


Ciclo attivo:
Anagrafiche clienti, affidamento clienti, informazioni commerciali e attribuzione rating clienti.
Fatturazione Italia e export con relativa contabilizzazione fatture.
Emissione documenti NC e ND.
Gestione del credito e dello scadenzario, presentazione in banca effetti attivi.
Incassi, bonifici, versamento assegni, prima nota contabile.
Gestione del pre-contenzioso, solleciti clienti e recupero crediti.
Cenni sull'attività di contenzioso legale.
Ciclo passivo:
Anagrafica fornitori.
Controllo fatture fornitori di materiale codificato, registrazioni fuori campo iva fatture di servizi, registrazione fatture export.
Ritiro effetti passivi, disposizioni di pagamento via home banking Italia e export.
Registrazione fatture percipienti soggetti a ritenuta.
Tesoreria:
Home Banking e gestione accentrata della tesoreria, cash pooling zero balance.
Liquidazione interessi, short term loans, oscillazione cambi e contratti di copertura.
Reportistica mensile:
Chiusure di bilancio, analisi dei costi, riclassificazione di bilancio per centro di costo.

ESEMPIO 2 OK

Obiettivi e modalità del tirocinio:


Il periodo di tirocinio ha come obiettivo:
- La comprensione, nella pratica, di quali sono i contenuti e le logiche di un sistema di controllo di gestione: il sistema direzionale, l’efficacia, l’efficienza,
nonché gli attori in gioco e l'utilità che reca tale funzione all'azienda nel suo complesso;
- Eseguire una corretta misurazione economica dei fatti gestionali, ossia degli strumenti di rivelazione quale il bilancio consolidato, i metodi di controllo e dei
vari ruoli organizzativi coinvolti;
- Formazione specifica sull’analisi di costo dei prodotti offerti al mercato e l’interazione con la contabilità generale.

Attività del tirocinante:


Le attività dell’area di mio interesse vertono nello specifico su :
- gestire il software Esolver ( inserimento dati e controllo giornaliero delle attività);
- collaborazione alla ridefinizione dei costi industriali dei singoli prodotti (lavastoviglie, forni, piastre, spremi agrumi, macina caffè) per una corretta “Distinta
Base”;
- analisi dei margini di prodotto;
- ridefinizione e analisi dei costi indiretti (agenti).
- affiancamento alle analisi di reporting per il primo trimestre dell’anno finanziario,dal 01/01/09–31/03/09, valutazione dei costi e dei ricavi e calcolo degli
scostamenti.
ESEMPIO 3 OK

Obiettivi e modalità del tirocinio:


La definizione del piano di marketing per i Servizi all'Impiego della Provincia, in particolare attraverso la verifica dell'efficacia dello strumento web (sito
www.centroimpiego.ro.it) e della "carta dei servizi" valutando eventualmente l'adeguamento e/o ridefinizione di tali strumenti. Si vuole inoltre considerare
l'azienda come cliente privilegiato per l'attività di marketing dei servizi all'impiego pubblici. Si intende inoltre comparare eventuali piani e/o azioni di
marketing già esistenti presso altri enti locali (ad es. altre province). Si vorrebbe poi stimare la necessità di risorse economiche e umane per poter gestire
efficacemente le azioni di marketing.

Attività del tirocinante:


Verifica di eventuali piani e/o azioni di marketing già esistenti presso altri enti locali (ad es. altre province).
Verifica dell’adeguatezza o meno del sito web e della carta dei servizi come strumenti di marketing. Eventuale adeguamento di tali risorse.
Raccolta ed analisi dei dati necessari alle attività definite negli obiettivi.
Stesura del piano di marketing con stima delle risorse necessarie.

ESEMPIO 4 NON OK

Obiettivi e modalità del tirocinio:


Tramite affiancamento al professionista nei locali di lavoro e presso aziende clienti, il tirocinante verrà avvicinato al mondo del lavoro per comprenderne il
funzionamento

Attività del tirocinante:


Tramite affiancamento al professionista il tirocinante acquisirà conoscenze e competenze in merito a bilanci, dichiarazione dei redditi di società di capitali,
di persone e persone fisiche.

ESEMPIO 5 NON OK

Obiettivi e modalità del tirocinio:


Seguire le indicazioni del Tutor e fare riferimento ad essi per qualsiasi esigenza di tipo organizzativo od altre evenienze.
Rispettare gli obblighi di riservatezza.
Imparare le funzioni aziendali

Attività del tirocinante:


Le principali attività saranno quelle relative agli obiettivi citati sopra.

ESEMPIO 6 da NON OK a OK

PRIMA

Obiettivi e modalità del tirocinio:


Lo stagista si occuperà, nell’ambito della sezione risorse umane e qualità dei contenuti, di passare al vaglio annunci postati sul portale xxxxx.
Considerando che ciò è il core business del gruppo è necessario monitorare se gli annunci postati per quanto riguarda offerte e richieste di lavoro sono in
linea con i requisiti richiesti secondo regolamenti interni.

Attività del tirocinante:


Il tirocinante dovrà decidere in autonomia, su approvazione del tutor assegnato, giornalmente quali sono gli annunci che non violano i requisiti tali da
renderli pubblici.
Dovrà imparare e conoscere tali condizioni di utilizzo e determinare la compatibilità degli annunci ricevuti con le politiche interne.

DOPO

Obiettivi e modalità del tirocinio:


Lo Stage ha come obiettivo quello di comprendere tutti gli strumenti per mettere in atto la politica della direzione per la qualità dei contenuti, focalizzando
l’attività del tirocinante su quelli della macrosezione “lavoro”.
Lo stage ha anche l’obiettivo di insegnare al tirocinante a gestire un team di operatori, coordinando la loro attività in modo da poter rispettare i risultati di
qualità del servizio che xxxx si prefigge, quantificabili attraverso il calcolo di indicatori di efficacia/efficienza della azioni di controllo intraprese