Sei sulla pagina 1di 39

qwertyuiopasdfghjklzxcvbnmqwerty uiopasdfghjklzxcvbnmqwertyuiopasd fghjklzxcvbnmqwertyuiopasdfghjklzx cvbnmqwertyuiopasdfghjklzxcvbnmq Terminologia wertyuiopasdfghjklzxcvbnmqwertyui odontoiatrica opasdfghjklzxcvbnmqwertyuiopasdfg hjklzxcvbnmqwertyuiopasdfghjklzxc vbnmqwertyuiopasdfghjklzxcvbnmq wertyuiopasdfghjklzxcvbnmqwertyui opasdfghjklzxcvbnmqwertyuiopasdfg hjklzxcvbnmqwertyuiopasdfghjklzxc vbnmqwertyuiopasdfghjklzxcvbnmq wertyuiopasdfghjklzxcvbnmqwertyui

opasdfghjklzxcvbnmqwertyuiopasdfg hjklzxcvbnmrtyuiopasdfghjklzxcvbn mqwertyuiopasdfghjklzxcvbnmqwert yuiopasdfghjklzxcvbnmqwertyuiopas


28/06/2009 dott. Boni Gabriella 11

Adesione contatto tra due materiali senza l iterposizione di un alta sostanza

Adesivo prodotto atto a far aderire elementi fra loro Abbassalingua apparecchio con appoggio del mento,che permette di abbassare la lingua,di scostare la guancia e trattenere batuffoli di cotone idrofilo evitando cosi all operatore il disagio causato dal flusso salivare

Aerobio microbi che per vivere necessitano della presenza di aria o di ossigeno

Afta piccola lesione dolorosa che si manifesta sulla mucosa buccale (guance labbra lingua)

Ablazione asportazione del tartaro Agenesia assenza o arresto di sviluppo di un dente

Abrasivo sostanze dure utilizzate sotto forma di mole o dischi capaci di togliere dalle superfici piccole quantit di materiale (caborundum ,corindone)

Alginato componente essenziale di alcune paste da impronta (polvere pi acqua)

Accavallamento sovrapposizione naturale dei denti incisivi sup. e inf

Alveolare che ha un rapporto con gli alveoli dentari

Accelerante sostanza che accresce la velocit di una reazione

Alveolisi distruzione patologica o per senescenza degli alveoli alveolari

Amalgama materiale per otturazione fino ad oggi tra i pi usati lega di mercurio con uno o pi metalli (argento, rame,piombo)

Angle ortodontista americano classificazione delle mal occlusioni secondo angle

Amelogenesi imperfetta ereditaria anomalia qualitativa e/o quantitativa dello smalto dentario che risale al periodo della embriogenesi

Anodontia assenza parziale o totale dei denti

Anaerobio microorganismi che vivono in assenza di aria o ossigeno libero

Anomalia dentaria qualsiasi alterazione inerente la forma , la dimensione,la struttura,la posizione dei denti che sopravviene durante la fase dell eruzione

Anamnesi informazioni sui precedenti della malattia di un paziente fino al momento dell osservazione clinica

Anchilosi diminuzione pi o meno completa dei movimenti articolari anchilosi temporo-mandibolare

Antagonista che in opposizione muscoli antagonisti elevatori e abbassatori della mandibola, dente antagonista che entra in contatto con uno o pi denti dell arcata antagonista ,nella chiusura della bocca , in occlusione terminale

Ancoraggio elemento di ritenzione (perni,capsule ganci)

Anteriore che si trova davanti, i denti incisivi e canini sono detti anteriori i molari posteriori

Anestesia abolizione tot o parziale della sensibilit

Anteroversione posizione anormale di un dente la cui corona sporge in avanti rispetto alla sua normale posizione nell arcata dentaria

Anticoagulante sostanza che ostacola la coagulazione del sangue i farmaci anticoagulanti sono a base di eparina o derivato del dicumarolo

Antiodontalgico calma il mal di denti

Apicale della parte terminale della radice del dente regione apicale:che include l apice o in vicinanza di questo

Arcata curva descritta da alcuni segmenti ossei arcate alveolari curve descritte dai processi alveolari delle mascelle e della mandibola arcata dentaria arco formato dall insieme dei denti superiori e inferiori arcata zigomatica ponte osseo formato dall avanti allindietro dal processo zigomatico della mascella, l osso zigomatico ed il processo zigomatico del temporale

Apice estremit della radice del dente

Artrite affezione infiammatoria acuta che colpisce un articolazione artrite alveolo-dentale artrite temporomandibolare

Appoggio nome dato a tutti gli organi o elementi di sostegno di un apparecchio di protesi dentaria (denti ,monconi,radici ,creste gengivali)

Arco filo metallico usato per l allineamento dei denti

Apribocca strumento che serve per mantenere aperta la bocca e si pone tra i molari

Arco di cupido curvatura armoniosa dellorlo roseo del labbro superiore

Aptialismo sospensione pi o meno completa della secrezione salivare. Frequente negli anziani, fa parte di un quadro patologico (sindrome di sjogren)

Arco facciale strumento destinato a riprodurre i movimenti della mandibola nel corso della registrazione di una occlusione contribuisce ad una migliore analisi della fisiologia occlusale

Arteria alveolare inferiore ramo dell a.mascellare che penetra nel canale mandibolare,a livello della lingula mandibolare (spina dello Spix)posta nella faccia mediale del ramo mandibolare Arteria alveolare superiore anteriore ramo dell arteria infraorbitale che penetra nel canale alveolare inferiore e irrora la polpa degli incisivi e canini superiori

Arteria linguale (carotide esterna)vascolarizza la lingua

Arteria mascellare biforcazione della carotide

Arteria palatina ascendente ramo dell arteria facciale vascolarizza i pilastri del palato molle e fornisce un ramo tonsillare

Art.alveolare sup.posteriore ramo dell arteria mascellare ,vascolarizza i premolari e i molari superiori fornendo rami al seno mascellare

Arteria sfenopalatina ramo terminale dell arteria mascellare interna

Arteria buccale r.collaterale dellarteria mascellare irrora il muscolo buccinatore,il condotto parotideo e la cute della guancia

Articolatore apparecchio che riproduce approssimativamente i movimenti della mandibola e serve sia al montaggio delle protesi fisse o mobili che alla valutazione diagnostica di unocclusione da correggere

Arteria carotidea esterna r. della biforcazione dell a carotidea comune vascolarizza la faccia

Articolazione qualifica il modo di unione delle ossa fra loro

Arteria facciale ramo della carotide esterna ar. Della faccia

Articolazione temporomandibolare art. tra l osso temporale e la mandibola.losso temporale presenta una depressione, detta cavit glenoide (fossa mandibolare ) limitata anteriormente da un rilievo

condiloideo ( tubercolo articolare) tra le sup. articolari interposto un disco fibro-cartilagineo una diartrosi

Attacco, epiteliale cellule epiteliali, in continuit con l epitelio del solco gengivale .che aderiscono alla superficie dello smalto

Artrite affezione acuta o cronica che colpisce una articolazione artrite temporomandibolare inf. Dolorosa dellATM

Attivatore apparecchio .usato in ortopedia dento- facciale (ispirato al monoblocco di robin) che sfrutta le forze funzionali. ( es. attivatore di andresen)

Ascesso raccolta di pus Autoclave apparecchio di sterilizzazione a chiusura ermetica Asepsi metodo che previene le malattie settiche o infettive impedendo l ingresso dei germi patogeni nell organismo

Autotrapianto trapianto .nel quale il tessuto proviene dallo stesso paziente

Atonia perdita della normale tonicit dei muscoli

Avulsione estrazione di un dente o di una radice

Atresia occlusione parziale o tot di un canale si usa anche per indicare il restringimento dellarcata mascellare e/0 mandibolare

Attacco nome dato ai sistemi di fissaggio delle protesi parziali amovibili

banda anello piatto che circonda la corona del dente quale mezzo di ancoraggio per un arco metallico

barra elemento che unisce nelle protesi scheletrita le selle che sostengono i denti di sostituzione barra linguale barra palatina

rotazione e si sposta lateralmente nella direzione del movimento. Questo spostamento laterale della mandibola nel senso del movimento definisce il movimento di bennet ( nel movimento di lateralit a sinistra l condilo lavorante il sinistro mentre il destro il condilo bilanciante . Viceversa il movimento di lateralit verso destra

battericida qualsiasi agente fisico o chimico in grado di distruggere i microbi

bicuspide i denti che posseggono due cuspidi

batteriemia presenza transitoria o permanente di batteri nel sangue

bisellatura smussare i margini dello smalto di una cavit

batterio organismo unicellulare microscopico,libero o patogeno

bisturi strumento tagliente lama pi manico che si presenta in varie forme secondo l uso cui destinato

beanza infraocclusione tra un gruppo di denti anteriori o laterali caratterizzata dalla presenza di uno spazio libero, senza punti di contatto tra gli antagonisti,nella posizione di occlusione

bite-wing termine usato per indicare una particolare tecnica radiografica per le corone dei denti

black classificazione delle lesioni cariose 1 classe carie dei solchi occlusali dei molari e premolari e delle fossette 2 classe carie delle facce prossimali dei molari e premolari

bennet ( movimento di)nei movimenti di lateralit della mandibola, dalla posizione di occlusione centrica, il condilo lavorante effettua una parziale
7

3 classe carie delle facce prossimali dei canini e degli incisivi 4 classe carie facce prossimali incisivi e canini con interessamento dell angolo incisivo 5 classe carie dei colletti

Buccinatore muscolo delle guance molto sviluppato nei suonatori di strumenti a fiato

Bucco prefisso che indica bocca

Bloccaggio bi mascellare metodo di immobilizzazione con legature o ferule della mandibola in posizione occlusale nelle fratture delle mascelle

Bunsen bruciatore a gas usato negli studi dentistici o nei laboratori protesici

Bolo bolo alimentare parte del cibo masticato e intriso di saliva che viene deglutito

C
Calco il calco buccale l impronta delle ossa mascellari ricavata in gesso o materia plastica

Bozza canina sporgenza del processo alveolare della mascella in corrispondenza del dente canino

Bradicardia diminuzione della frequenza del polso al di sotto dei sessanta battiti al min

calcolo concrezione dura e calcificata che si forma in organi ghiandolari o nei canali secretori (calcolo salivare )

Camera pulpare cavit interna del dente contenente la polpa dentaria Bracket sistema che consente il fissaggio di un arco sui denti Camerale agg attinente la camera pulpare (polpa camerale)
8

Campo d occlusione insieme dei punti di contatto fra i denti antagonisti nei diversi movimenti del articolato dentario

Cappuccio mucoso parte di mucosa, aperta anteriormente che ricopre il terzo molare in eruzione

Canale facciale canale situato nell osso temporale, che va dal meato acustico esterno al foro stilo mastoideo. D passaggio al nervo facciale

Carabelli cuspide sopranumeraria e incostante presente sulla faccia linguale del primo molare superiore

Canale mandibolare condotto percorso dal nervo alveolare inferiore,dalla spina dello spix al foro mentoniero

Carie processo morboso del dente, caratterizzato da una progressiva distruzione dei tessuti duri del dente classificazione della carie secondo Black

Cariogenesi insieme di fenomeni attinenti il processo della carie dentaria

Canale pulpare della radice cavit che occupa la parte centrale della radice del dente in continuazione della cavit pulpare della corona

Cariogeno che provoca o favorisce l insorgenza della carie sostanze cariogene,batteri cariogeni

Canalicoli dentinali ricca rete di piccoli canali nella dentina sinonimo0 di tubuli dentinali

Cancrena ( cancrena pulpare )necrosi del tessuto pulpare quale ultimo stadio della pulpite
9

Carpule fiala costituita da un cilindro di vetro, contenente l anestetico, chiuso alle due estremit da tappi di gomma dei quali uno viene forato dall ago della siringa al momento dell uso

Catgut filo riassorbibile

Cavaliere elemento di protesi amovibile che si pone ad incastro su una barra di retenzione

Cemento chirurgico sostanza usata per proteggere le ferite della mucosa gengivale

Cavit risultato di un intervento chirurgico su un dente leso con lo scopo di apporvi un materiale di otturazione cavit cariosa spazio causato dalla perdita dei tessuti del dente

Cemento dentario polvere e liquido dalla combinazione estemporanea , dalle quali si ottiene un materiale sia per l otturazione dei denti sia fissaggio degli elementi della protesi.

Cavit buccale anatomicamente l orifizio dingresso del tubo digerente dove avviene la masticazione del cibo . delimitato anteriormente dalle labbra e posteriormente dall istmo delle fauci la volta costituita dal palati, inferiormente limitata dal pavimento della bocca mentre lateralmente vi sono le guance

Cemento provvisorio tra i pi usati vi una pasta composta da ossido di zinco mescolato con eugenolo

Cementoclasta cellula che partecipa alla distruzione del cemento

Cera da occlusione per verificare l occlusione dentaria

cefalometria studio delle dimensioni della testa

Ceramica dentaria termine riservato esclusivamente ai lavori eseguiti dallo specialista e dal suo laboratorio

Cemento tessuto mineralizzato che riveste la radice del dente

Cerniera elemento protesico che collega la parte libera alla base principale

Cheilite infiammazione delle labbra


10

Chelante alesaggio chimico dei canali radicolari ( EDTA etilen diamino tetra acetico )

Cloruro di etile anestetico locale in nebulizzazione per piccoli interventi

Coagulazione passaggio dallo stato liquido allo stato di coagulo

Choc insieme dei fenomeni depressivi che costituiscono la prima fase della risposta dell organismo ad un aggressione traumatica,chirurgica o infettiva. I segni sono torpore mentale ,ipotermia,collasso, convulsioni, perdita di coscienza sinonimo schoc

Colatura del modello metodo di colata in gesso di unimpronta

Collasso diminuzione delle forze senza perdita di coscienza

Cingolo piccolo rilievo posto nel terzo cervicale della faccia linguale della corona degli incisivi e dei canini

Colletto parte del dente in corrispondenza della giunzione fra smalto della corona e il cemento radicolare

Cisti tumore benigno che si sviluppa in un organo provvista di una cavit ripiena di liquido sieroso

Cisti radicolare cisti che si sviluppa in corrispondenza dell apice di un dente con polpa necrotica

Cloroformio usato come solvente in odontoiatria protesica

Colorazione dei denti la colorazione naturale dei denti varia da soggetto a soggetto e diventa pi opaca con l et viene determinata principalmente dalla dentina. la colorazione anormale o discromia pu essere causata dalla carie, da emorragia pulpare dall effetto delle tetracicline durante l odontogenesi

Concrescenza anomalia morfogenetica le radici si uniscono durante il loro sviluppo


11

Condensatore piccolo strumento per spingere le sostanze da otturazione nelle cavit o nei canali radicolari

Corona parte del dente, ricoperta dallo smalto, visibile nella cavit buccale

Condilo parte sporgente di un osso in una articolazione es. condilo della mandibola

Corona a giacca rivestimento di un dente in porcellana il cui colletto poggia su una spalla praticata intorno alla radice del dente

Coni canalari piccoli coni molto affusolati,usati in associazioni con paste, destinati alle otturazioni dei canali radicolari. Sono in guttaperca, in resina in metallo .coni di carta assorbenti sterili usati per asciugare i canali

Costrizione mandibolare difficolt o impossibilit ad aprire la bocca

Conoide si dice di un dente con morfologia anomala ,la cui corona ha forma di cono

Cranio scatola ossea che contiene l encefalo .nell uomo costituito dall unione di 4 ossa impari ( frontale etmoide sfenoide e occipitale) e da 4 ossa pari( due temporali e due parietali .) la parte sup. forma la volta del cranio mentre la parte inf costituisce la base

Contatto (punto di contatto) nome dato a quella regione della corona in corrispondenza della quale due denti contigui entrano in contatto

Cresta salienza stretta e allungata es. cresta alveolare

Contenzione azione di mantenere sul posto. protesi di contenzione ,destinate a immobilizzare i denti mobili stabilizzandoli con protesi fissa
12

Cresta temporale cresta della parte anteriore del processo coronoideo, sulla quale si inseriscono le fibre del muscolo temporale

Curetta strumento con estremit a forma di cucchiaio e con margini taglienti ,usato per il curettaggio esistono di diverse dimensioni

Dentatura insieme dei denti che costituiscono l arcata dentaria

Denticolo piccolo dente Curettage raschiamento e ripulitura della radice tramite la curetta

Dentiera apparecchio protesico amovibile

Cuspide piccolo rilievo presente sulla faccia occlusale dei denti

D
Decalcificazione perdita o diminuzione del calcio dell organismo

Dentina tessuto duro del dente ricoperto nella sua parte alveolare (radice ) dal cemento e nella sua parte libera (corona ) dallo smalto

Dentino genesi formazione progressiva della dentina

Deciduo dente da latte

Desensibilizzazione abolizione della sensibilit locale o generale

Degenerazione alterazione di un tessuto che perde le sue qualit per assumerne delle altre sfavorevoli

Deglutizione atto fisiologico per cui gli alimenti o la saliva passano dalla cavit buccale nell esofago e quindi nello stomaco

Detartraggio asportazione del tartaro dalla superficie dei denti. costituisce uno degli elementi essenziali della prevenzione della carie

Devitalizzazione abolizione della vitalit pulpare del dente

13

Diagnosi conoscenza che si acquisisce con l osservazione dei segni diagnostici

Diastema spazio anomalo tra due denti

distingue:la dimensione verticale occlusale quando i denti antagonisti sono a contatto,in occlusione centrica; la dimensione verticale a riposo,nella quale i denti antagonisti non sono a contatto ma sono divisi da uno spazio, variabile da individuo a individuo ,in media 2 o 3 mm

Dieresi separazione, divisione, scostamento di due parti la cui continuit potrebbe essere pericolosa

Disarmonia occlusale rapporto anormale tra le arcate dentarie nell occlusione

Diga laminetta in cauci ,usata per isolare uno o pi denti, fissata al colletto del dente tramite uncini. Permette di ottenere un campo operatorio isolato dalla saliva e dai batteri della cavit buccale

Disco piccola limetta circolare che si fissa su un mandrino ,rivestito di sostanza abrasiva viene usato per sezionare o pulire (laboratorio) in studio per lucidare una otturazione estetica

Digastrico muscolo sopraioideo si inserisce all osso ioide un muscolo che abbassa la mandibola

Disfagia disturbo della deglutizione

Disfasia disturbo del linguaggio Digrignamento dei denti modo di muovere a contatto i denti,spesso involontario ,fatto per lo pi nel sonno bruxismo

Disfonia disturbo della fonazione, difficolt di emettere i suoni

Dimensione verticale altezza totale a bocca chiusa della mascella e della mandibola complete di denti .Si
14

Deglutizione funzione irregolare, anomale,esagerata o diminuita di un organo

Disgunzione la disgiunzione delle mascelle ,rapida o progressiva, fa parte delle tecniche di ortodonzia

Disinclusione tecnica che consiste nel provocare con mezzi terapeutici appropriati la fuoriuscita di un dente incluso

Doccia apparecchio in resina che trattiene un gruppo di elementi dentari o tutti i denti di un osso mascellare

Dislalia disturbo della parola per lesione o malformazione degli organi della fonazione,lingua,labbra,denti o laringe

Drenaggio azione che permette la fuoriuscita di liquidi o di raccolte purulente

E
Distale faccia distale faccia del dente pi distante dal piano mediano Ecchimosi stravaso diffuso di sangue nel sottocute per trauma Distalizzazione operazione il cui scopo quello di allontanare uno o pi denti dal piano mediano

Edentulo soggetto privo di denti

Divaricatore strumento che permette di scostare le labbra o le guance nel corso di un esame orale o di un intervento

Edgewaise arch arco che permette la correzione assiale dei denti

Elettrocoagulazione impiego di elettrodi ad alta frequenza per l incisione dei tessuti ( bisturi elettrico )

15

Embriologia scienza che studia lo sviluppo dell organismo,dalla fecondazione fino allo studio della normale conformazione

Endodonzia parte dell odontostomatologia che considera gli aspetti clinici,patologici e terapeutici legati all endodonto

Emifacciale relativo a una met della faccia

Emimascella della parte destra o sinistra della mandibola

Endognazia malformazione delle ossa mascellari in senso trasversale per incompleto sviluppo

Epifisi estremit delle ossa lunghe Emispasmo facciale contrazione spasmodica involontaria di met della faccia

Epulide escrescenza infiammatoria che origina dal tessuto connettivo della gengiva o dal parodonto

Emorragia uscita di sangue dai vasi pi o meno considerevole

Emostasi arresto della emorragia .Lemostasi spontanea fisiologica e si deve alla coagulabilit del sangue deve essere indotta se l emorragia causata da processi morbosi.Lemostasi si ottiene per compressione o applicazione di medicamenti emostatici

Ergonomia studio delle leggi che regolano il lavoro ,lavoratori e ambiente

Erosione dentaria anomalia strutturale relativamente frequente, legata alla irregolare mineralizzazione del germe dentario

Endodonto parte dell organo dentario costituito dalla cavit pulpare e dai canali radicolari
16

Eruzione dentaria normale comparsa dei denti sulle arcate

Escavatore piccolo strumento con manico provvisto di una punta assottigliata pi o meno ricurva. L estremit tagliente a cucchiaio viene usata per la rimozione manuale della dentina ramollita dalla cavit del dente

F
Faccia parte anteriore della testa, viso la faccia viene divisa in tre piani inferiore,comprende la mandibola,il labbro inferiore, il pavimento della bocca e la regione sopraioidea;medio che comprende il labbro superiore, le mascelle, ,la regione nasale,le palpebre inferiori le guance ,,dalla commessura delle labbra alla linea bipuppillare ;superiore dalla linea bipupillare al margine di inserzione dei capelli.Per quanto riguarda i denti sono la parte esterna della corona .Le facce esterne in rapporto all arcata sono dette labiali e vestibolari ,le facce interne sono dette linguali o palatine,le facce pi vicine alla linea mediana sono dette mesiali ,quelle pi distanti distali.I molari presentano una faccia orizzontale detta triturante

Escissione rimozione effettuata tramite uno strumento tagliente

Espansione sviluppo, per mezzo di apparecchi , delle arcate dentarie altrimenti poco sviluppate

Essudato liquido sieroso travasato a seguito di un processo infiammatorio

Estrusione protusione parziale di un dente al di fuori del suo alvelo conseguente ad una infezione periradicolare

Eugenato termine improprio per indicare lassociazione eugenoloossido di zinco.

Eugenolo in associazione con lossido di zinco utilizzato come cemento provvisorio.


17

Ferula dispositivo meccanico,fissato ai denti,usato per mantenere in posizione orto gnatica i frammenti di una frattura parziale o totale di una o entrambe le mascelle

Festone gengivale banderella mucosa a forma di ghirlanda, che costituisce la parte terminale della gengiva, quella cio a contatto con il colletto del dente

normale o patologico ,nelle cavit dell organismo

Fluorazione aggiunta di floruri all acqua potabile per prevenire la carie Fibrina globulina proveniente dalla trasformazione del fibrinogeno durante la coagulazione del sangue

Focolaio punto di partenza o di concentrazione di un infezione (focolaio apicale )

Fisiognomica arte di conoscere gli esseri umani in base ai tratti del viso e alla forma della testa Fistola tragitto di origine traumatica, patologica o chirurgica che mette in comunicazione una cavit con l esterno

Follicolo dentario abbozzo del dente i follicoli dentari nell uomo cominciano a formarsi all incirca verso il secondo mese di gestazione

Fistolizzazione produzione provocata o spontanea di una fistola

Fonema elemento sonoro di un determinato linguaggio ,i fonemi sono classificati in vocali, semivocali,consonanti

Fistoloso relativo ad una fistola (tragitto fistoloso)

Fonetica studio degli elementi fonici costituenti il linguaggio articolato

Femmone infiammazione del tessuto connettivo che circonda gli organi

Flora microbica insieme di microorganismi viventi allo stato


18

Foramen orefizio di piccole dimensioni foramen apicale foro situato all apice del dente che d passaggio al fascio vascolo-nervoso dal quale dipende la vitalit pulpare

Formula dentaria sistema di numerazione dei denti che permette la loro identificazione nella cartella medica
18 17 16 15 14 13 12 11 21 22 23 24 25 26 27 28

Gemme dentarie provengono dalla proliferazione selettiva della lamina dentaria primo abbozzo del germe dentario

48 47 46 45 44 43 42 41 31 32 33 34 35 36 37 38 per i denti permanenti 55 54 53 52 51 61 62 63 654 65 85 84 83 82 81 71 72 73 74 75 per i denti decidui

Gengiva riveste l osso alveolare e circonda il colletto del dente aderendo alla superficie di questi tramite l attacco epiteliale della giunzione dento-gengivale Gengivectomia atto chirurgico parodontale che consiste in una escissione del tessuto gengivale

Fossetta incisiva fossetta situata in corrispondenza dei denti incisivi superiori

Frenulo attacco membranoso frenulo linguale e frenuli vestibolari

Gengivite infiammazione della gengiva

Frenulectomia escissione tot di un frenulo

Gengivoplastica termine coniato per definire una gengivectomia circoscritta

Fresa arnese da taglio ,rotante,usato per ricavare delle cavit di forma e dimensioni diverse, sono in acciaio duro al tungsteno o in acciaio diamantato Usato per penetrare nella dentina

Genioioideo m. abbassatore della mandibola

Germectomia intervento chirurgico consistente nell avulsione dei germi dentari ancora inclusi nelle arcate dentarie

G
19

Gesso usato per colare le impronte in laboratorio

Ghiandole salivari secernono saliva nelluomo abbiamo tre paia di ghiandole le parotidi ,le sottomandibolari e le sottolinguali

Guttaperca viene usata come materiale da otturazione provvisoria,per l otturazione dei canali radicolari vi sono dei coni di guttaperca che contengono un antisettico

I
Glenoideo qualifica la cavit mandibolare del temporale (cavit glenoidea) nell articolazione temporomandibolare Idrocolloidi vengono usati in odonto per la presa delle impronte

Glossite infiammazione della lingua

Idrossido di calcio materiale a base di calcio per sottofondo

Gnatologia definisce lo studio dell anatomia fisiologia e cinematica della mandibola

Impianto procedimento operatorio che consiste nel collocare nella mascella o nella mandibola una vite in titanio per ricostruzioni protesiche

Gnatostato apparecchio che permette in ortodonzia,rilievi morfologici a scopo diagnostico

Impronta calco delle arcate dentarie prese tramite paste da impronte

Granuloma lesione benigna di natura infiammatoria, situato all apice di un dente conseguente ad un processo infettivo

Incapucciamento metodo terapeutico tendente a preservare la polpa nei trattamenti di lesioni vicine alla polpa

20

Incisione divisione metodica delle pari molli con uno utagliente

Incisivo denti incisivi (4superiori e 4 inferiori)

Innesto parte di tessuto o organo che deve essere inserito per trapianto parodontologia impianto di tessuto osseo liofilizzato a livello della parete alveolare nei casi di parodontolisi

Incistamento formazione capsulare di tessuto connettivo attorno a un corpo estraneo o agente infettivo, prodotto di reazione dell organismo

Insalivazione intrisione del cibo con la saliva ,primo atto della digestione

Inclusione presenza di un dente nel tessuto osseo alveolare

Intarsio blocco in ceramica o metallo fuso,preparato in laboratorio sul modello di un impronta di una cavit da otturare

Infezione penetrazione nell organismo di un germe patogeno

Intercluso di un dente la cui evoluzione ostacolata ma non incluso

Infiammazione insieme di reazioni caratterizzata da 4 sintomi principali calore, dolore, arrossamento e tumefazione

Intercuspidazione posizione delle due arcate dentarie , in posizione centrica, nella quale le cuspidi dei denti antagonisti ingranano tra loro

Inlay simile ad intarsio Interdentario che posto tra i denti (spazio interdentario )

Inlay- core intarsio di un moncone di dente, di un dente devitalizzato, nella prospettiva di realizzare una corona protesica
21

Iodioformio entra nella composizione di paste radiopache per l otturazione

dei canali radicolari un antisettico molto attivo

Ipodontia anodontia parziale (mancanza di alcuni denti )

Ioide osso ioide :piccolo osso a forma di ferro di cavallo ,posto al di sotto della laringe,sul quale si inseriscono i muscoli della lingua e del pavimento della bocca

Ipoglossite i nfiammazione della faccia inferiore della lingua

Istologia studio al microscopio della struttura degli esseri viventi

Ipercementosi ispessimento dello strato di cemento sopratutto accentuato a livello del terzo apicale che assume cos la forma di un battaglio di campana

Ipotonia abnorme diminuzione del tono muscolare

L
labbro formazione muscolomembranosa posta anteriormente alla cavit buccale:il labbro superiore e il labbro inferiore sono divisi dalla rima buccale e si continuano l uno nell altro a livello delle commessure labiali

Iperdontogenia ipergenesia che provoca un aumento del numero dei denti permanenti. Questi denti sono sovra numerari ,apparenti o inclusi, e si trovano pi spesso nelle arcate mascellari

Iperodontia presenza di denti supplementari o sopranumerari

Ipoclorito di sodio eccellente antisettico orale usato per lavaggi canalari

labiodentali agg. Di consonanti prodotte mediante l opposizione del labbro inferiore ai denti dell arcata mascellare ( sono f, v ,o ,m queste due quando precedono la f o la v)

22

labio-nasale di consonante che si pronuncia con l intervento delle labbra e del naso

ottenere un prodotto con qualit specifiche

lamina dentaria proliferazione dell epitelio buccale, con aspetto di banda arcuata, che si invagina nello spessore del mesenchima delle future arcate alveolari. Su questa proliferazione appariranno in seguito le gemme dei follicoli dentari .Visibile nell di nove settimane,la lamina dentaria costituisce il primo stadio della odontogenesi

legamento un insieme di fasci fibrosi che uniscono i capi ossei di una articolazione

lembo parte di cute o di un tessuto usato come innesto

lentulo spirale metallica rotativa usata per l introduzione di paste da otturazione nei canali radicolari

lancetta piccolo strumento chirurgico formato da una laminetta piatta, appuntita, tagliente sui due bordi (incisione di piccoli ascessi )

leva elemento usato per la lussazione dei denti da estrarre in particolare di radici

lassit rilasciamento di un ligamento o di un tessuto (difetto di tensione)

levigatura trasformazione di una superficie rugosa in una liscia (levigatura delle radici )

lattobacillo bacillo gram positivo che fermenta i glucidi con produzione di acido lattico ,considerato uno degli agenti cariogeni

lindemann ( fresa di ) f resa sottile con spigoli taglienti ed elicoidali ,usata per le resezioni ossee

lega complesso metallico ottenuto dalla fusione di uno 0 pi metalli con un metallo base, con lo scopo di
23

linea mediana linea fittizia che divide le arcate dentali in due emiarcate ,sinistra e destra

lingua organo del gusto , partecipa alla masticazione, deglutizione e alla fonazione. Comprende 17 muscoli

malare relativo alla guancia (regione malare ) osso malare = osso zigomatico osso dello splancnocranio tra mascella, l osso frontale , la grande ala dello sfenoide e l osso temporale processo malare = processo zigomatico

linguale faccia linguale :faccia del dente rivolto verso la lingua litiasi formazioni di calcoli in un apparato ghiandolare (litiasi salivare )

malformazione difetto congenito della conformazione morfologica

lussazione perdita permanente dei normali rapporti tra due superfici articolari lussazione temporo mandibolare lussazione del condilo della mandibola lussazione dentale mobilit e spostamento di un dente nel suo alveolo di origine traumatica, chirurgica o parodontale

mal posizione termine generico per indicare una posizione anomala di uno o pi denti nell arcata dentaria

mandibola osso mascellare inferiore

mantenitori di spazio apparecchi atti a preservare lo spazio formatosi per una agenesia o avulsione dentaria

m
margine gengivale parte della gengiva che circonda il colletto del dente macrodontia denti eccessivamente grandi mascellare tutto ci che relativo alla mascella arteria mascellare,uno dei rami terminali della arteria carotidea esterna nervi mascellari dal nervo trigemino

macroglossia aumento di volume della lingua per cause congenite o acquisite


24

mascellari ( ossa oggi si preferisce usare i termini mandibola e mascella) ossa del cranio che concorrono alla masticazione. Le ossa mascellari superiori appartengono allo splancnocranio,la mandibola il solo osso mobile del cranio al quale unito tramite l articolazione temporo mandibolare

mediana (linea ) linea immaginaria , verticale, che divide il corpo umano in due parti simmetriche

melanodontia infantile affezione infantile affezione caratterizzata da un colorito bruno o nerastro e da una distruzione progressiva dei denti decidui. Legata a carenza di vitamina c

massetere muscolo elevatore della mandibola che si inserisce con il capo superiore sul bordo dell arcata zigomatica e con il capo inferiore all angolo della faccia esterna del ramo della mandibola

menisco lamina fibro-cartilaginea, convessa da un lato e concava dall altro , che si interpone tra i capi articolari di alcune diartrosi ( menisco dell ATM )

massiccio un insieme di elementi ossei ad esempio massiccio facciale

mentoniero (foro mentoniero )piccolo orefizio di sbocco del canale alveolare,posto nella faccia esterna del corpo della mandibola, dal quale escono i vasi e i nervi

masticazione permette con la triturazione del cibo ,la sua insalivazione la formazione del bolo alimentare

mercurio entra nella composizione delle amalgame usate per le otturazioni

matrice sottile lamina di metallo che , fissata intorno al dente, permette una otturazione con i requisiti anatomo funzionali (punto di contatto )
25

mesiale punto pi vicino al piano mediano di simmetria faccia mesiale del dente

mesializzazione per indicare la migrazione di un elemento dentario verso il piano (o linea mediana )mediano

miloioideo muscolo pari esteso dalla faccia interna della mandibola allosso ioide i due muscoli riunendosi presso la linea mediana contribuiscono a formare il pavimento della bocca. Sono muscoli abbassatori della mandibola mobilit movimento fisiologico del dente nel suo alveolo oppure come conseguenza di una par odontopatia

mesiodens dente sovra numerario con forma anomala, spesso incluso .

metacrilato sfruttato in odontoiatria per le otturazioni estetiche e in protesi per la confezioni di basi per le protesi amovibili

modello replica di una preparazione di cavit ,di un moncone di dente o delle arcate

macrodonzia arresto di sviluppo di uno o pi denti con conseguente riduzione del loro volume

M O D iniziali di mesio-occluso-distale definisce le tre facce della corona dei molari

micrognatia deficiente sviluppo della mandibola ,congenita o acquisita

Molari denti che occupano la regione posteriore di ciascuna arcata

microstomia eccessiva riduzione dell apertura della bocca (congenita )

migrazione dentale spostamento di uno o pi denti in senso antero.posteriore causato dall assenza di denti ,in senso verticale, dalla mancanza degli antagonisti

Molaggio azione di abrasione di alcune parti del dente molaggio selettivo abrasione di alcune parti della superficie occlusale allo scopo di assicurare l equilibrio dell articolato dentario

26

Moncone corona di un dente lavorata e preparata per accogliere una capsula protesica

medicamento usato per necrotizzare la polpa

Mordenzatura modificazione della superficie dello smalto in modo da far aderire due composti diversi

Nevralgia dolore vivo, parossistico o continuo, provocato o spontaneo ,lungo il tragitto di un nervo

Mucosa tessuto di rivestimento degli organi dell apparato digerente,respiratorio e della bocca

Muffola contenitore in metallo che viene usato in laboratorio per trasformere i modelli degli apparecchi protesici in cera in materia plastica

Nevralgia facciale dolore localizzato in corrispondenza del territorio di innervazione del nervo trigemino o di una delle sue branche

Novocaina anestetico locale

O
Occipitale osso pari situato posteriormente e inferiormente nel cranio ,che si articola con la prima vertebra cervicale

Necrosi processo degenerativo che comporta la distruzione di una cellula o di un tessuto

Necrotico attinente alla necrosi (aspetto necrotico) pu essere usato come sostantivo che definisce un
27

Occlusale si dice di faccia che nell occlusione articola con quella antagonista. Solo i molari e i premolari

possiedono facce occlusalu ( sup masticatoria del dente

Odontogramma schema delle dentature decidua e permanente sul quale lo specialista annota le lesioni

Occlusione contatto tra i denti delle arcate

Odontoma tumore begnino formato dai tessuti che costituiscono il dente

Occlusione centrica con la muscolatura rilassata, il massimo contatto tra i denti antagonisti delle due arcate (quando le cuspidi dei denti antagonisti ingranano tra loro

Oligodontia dentatura eccessivamente piccola anche dente con corona molto piccola rispetto ai contigui

Odontalgia dolore localizzato a un dente

Omolaterale che si trova dallo stesso lato del corpo

Odontoblasto cellula voluminosa situata alla periferia della polpa dentaria deputata alla formazione della dentina

Onlay rivestimento che copre parzialmente il dente

Orale relativo alla bocca Odontoclasta cellula che interviene nel riassorbimento della radice

Odontogenesi insieme di fenomeni che conducono alla formazione dei follicoli dentari e dei denti

Orificazione metodo di otturazione di un dente viene usato dell oro adesivo ,in forma di sottili fogli o piccole palline spongiose che viene pressato all interno della cavit da otturare

ortodonzia ramo specialistico che si interessa della correzione delle anomalie dei denti
28

Ortofonia corretta articolazione dei suoni e dei fonemi Deve essere ricercata e raggiunta nella protesi totale

Osteoblasto cellula che sintetizza i materiali della sostanza fondamentale del tessuto osseo

Ortopantomografo radiologia apparecchio che sfrutta la rivoluzione simultanea attorno alla testa di una pellicola curva e di un tubo a raggi x

Osteoclasia processo di riassorbimento osseo ad opera degli osteoclasti

Osteoclasta cellula responsabile dei processi di riassorbimento o erosione dell osso

Ortopedia dento-facciale sinonimo di ortodonzia si interessa non solo dei denti ma anche del normale sviluppo dello scheletro della faccia

Osteogenesi imperfetta affezione ereditaria caratterizzata da fragilit delle ossa e dei denti

Ortostatica (posizione ortostatica ) stazione eretta

Otturatore strumento che serviva a condensare l amalgama nella cavit da otturare

Ossido di zinco miscelato all eugenolo l ossido di zinco forma una pasta che indurisce dopo un certo tempo e viene usata come cemento provvisorio

Otturazione sostituzione di una perdita di tessuto dentario con materiale da otturazione

Osteite infiammazione del tessuto osseo

P
Palato volta della cavit buccale formato anteriormente dal palato duro

29

e continua posteriormente con il palato molle o velo del palato

Palatoglosso piccolo muscolo che si inserisce nel palato molle e termina nello spessore della lingua

Parotide ghiandola salivare situata nella loggia parotidea,in prossimit dell orecchio e dietro il ramo della mandibola. la pi voluminosa tra le ghiandole salivari ,il suo canale secretore il dotto di stenone

Palladio elemento chimico che entra nella composizione di molte leghe

Patogeno che pu provocare una malattia

Papilla piccolo rilievo delle mucose le papille linguali sono di due tipi papille filiformi e le papille fungiformi con i calici gustativi

Pedodonzia cura e studio delle affezioni e dei trattamenti relativi ai bambini

Parodontale agg attinente al parodonto

Penetrante detto di carie che raggiunge la cavit pulpare del dente

Parodontite infiammazione dei tessuti parodontali

Periapicale interessa la regione apicale dell apice radicolare es. granuloma periapicale

Parodonto insieme dei tessuti di sostegno del dente gengiva,osso alveolare,ligamento parodontale, cemento

Pericoronite infiammazione del sacco dentario di un dente incluso o in evoluzione

Parodentolisi distruzione dei tessuti di sostegno del dente


30

periostio membrana fibrovascolare che riveste le ossa , indispensabile per l ossificazione ed i processi riparativi del tessuto osseo

Premolare dente posto dopo il canino due per emiarcata

Perno (dente a perno) elementi protesico di restauro , che sostituisce la corona di un dente utilizzando un perno fissato nella radice

Processo alveolare parte in cui sono infissi i denti (processo nome dato ad alcune parti in rilievo di un segmento osseo)

Pilastro di elemento dentario , dente o radice,sul quale si fissa un apparecchio di protesi fissa

Prognatismo posizione in avanti del complesso delle ossa mascellari caratteristico di alcune razze primitive interessa la mascella o la mandibola o entrambe

Pinza strumento per l avulsione dei denti diverse forme a seconda dei denti e dell arcata

Prossimale pi vicino alla linea mediana

Piombatura termine popolare per definire le otturazioni in amalgama

Protesi la protesi dentaria comprende la ricostruzione dei denti, la sostituzione di denti mancanti

Porta aghi pinza usata per trattenere gli aghi da sutura

Protesista tecnico che esercita il suo mestiere in laboratorio

Posizione di riposo postura della mandibola, caratterizzata dalla presenza di spazio libero tra i denti delle due arcate,varia secondo il tono muscolare, l et , posizione del corpo e della testa
31

Protrusione della mandibola spostamento in avanti delcorpo mandibolare

Pterigoideo ( processo )processo pari posto al di sotto della grande ala dello sfenoide

R
Radice dentaria parte intralveolare del dente, rivestita da cemento

Pterigoidei ( muscoli )muscoli masticatori il m. pterigoideo esterno si inserisce al collo del condilo della mandibola e sul processo pterigoideo , quello interno si porta dalla fossa pterigoidea alla faccia interna dell angolo della mandibola

Radiografia riproduzione su una pellicola sensibile intra orale per l esame dei denti, extraorali per l esame di regioni pi estese

Ptialina enzima contenuta nella saliva

Pulpectomia asportazione della polpa del dente e quella dei canali radicolari

Ranula cisti ,con contenuto liquido, di origine salivare della faccia ventrale della lingua e del pavimento della bocca

Pulpite infiammazione della polpa dentaria, molto dolorosa dovuta ad un processo carioso

Reimpianto dentario reimpianto di un dente ,lussato accidentalmente,.il dente viene fissato nellalveolo tramite legature

Pus essudato contenente microbi che si forma in seguito ad un processo infiammatorio o ad una infezione

Relazione centrica qualsiasi rapporto tra le due arcate dentarie quando i condili mandibolari occupano il fondo della fossa mandibolare del temporale

Resezione apicale asportazione del solo apice radicolare

32

Resina viene usata per la confezione delle placche base degli apparecchi amovibili

Ritenzione appoggio o stabilizzazione degli apparecchi rimovibili sulla mucosa orale. Nome dato anche al complesso dei diversi materiali (ganci o altro )che assicurano tale retenzione

Retrocclusione mal occlusione caratterizzata dalla posizione arretrata di uno o pi denti dell arcata dentaria

Retropulsione movimento all indietro della mandibola dalla normale posizione centrica

Ritenzione dentaria temporaneo o permanente arresto dello sviluppo di uno o pi denti nella prima fase delleruzione

Ribasamento (ribasare )rettifica della superficie della placca base, a contatto della mucosa , in un apparecchio protesico.Il metodo diretto consiste nel ribasare l apparecchio mediante resine auto polimerizzanti, direttamente nella bocca del paziente.Il metodo indiretto si effettua in laboratorio dopo aver preso l impronta nell apparecchio

Rizolisi distruzione fisiologica progressiva della radice dei denti decidui,o patologica dei permanenti

Rizotomia sezione chirurgica delle radici

S
Saliva liquido secreto nella cavit buccale dalle ghiandole salivari. composta per il 94% da acqua circa il resto sostanze minerali e sostanze organiche. La quantit giornaliera di circa 800 ml

Richmond (corona )corona con perno radicolare ,capsula cementata sul moncone e faccetta vestibolare

Rigenerazione ricostruzione fisiologica di un tessuto

33

Saprofita di organismo vegetale o microrganismo che vive in natura su sostanze organiche morte delle quali favorisce la decomposizione

Setto struttura che divide, setto interdentario lamina ossea alveolare che separa due radici

Scheletrato apparecchio amovibile la cui placca base lascia liberi il colletto del dente ed estese aree di mucosa di sostegno

Scollamento separazione anomala o chirurgica di un tessuto che normalmente aderisce (scollamento del periostio )

Sfenoide osso impari e mediano che occupa la parte anteriore e media del cranio formato da una parte centrale il corpo e due parti laterali le grandi e le piccole ali. Al di sotto delle grandi ali vi sono i processi pterigoidei. Partecipa alla costituzione delle cavit nasali ,orbitarie e delle fossa infratemporali

Sigillatura chiusura dei solchi dei primi molari permanenti tramite resine (prevenzione )

Scollare incidere con uno strumento tagliente ,tenuto obliquamente ,per staccare parte di un tessuto superficiale

Silicone pasta da impronte di precisione

Sella parte di un apparecchio protesico che ricopre , aderendovi ,la regione edentula di un arcata dentaria

Sindesmotomo strumento ,con lama sottile e curvature diverse usato per la lussazione prima di una avulsione

Separatore strumento che si usa per allontanare un dente da quello vicino, con lo scopo di creare un accesso migliore alle facce mesiali o distali da sottoporre ad otturazione

Smalto tessuto translucido ,molto duro,che riveste la corona anatomica dei denti

34

Solco depressione o scanalatura tipica della morfologia della corona del dente Solco gengivale solco pi o meno profondo che divide la corona marginale dalla sup. del dente

Stilo ioideo muscolo pari che si inserisce sul processo stilo ioideo dell osso temporale e sul corpo dell osso ioide

Stomatite ogni infiammazione della mucosa buccale

Sonda sonda esploratrice costituito da una punta sottile usata per l esplorazione sia delle facce del dente che dei depositi cariosi ; sonda canalare ,molto sottile da introdurre nei canali radicolari

Stomatognatico relativo al complesso occlusione articolato dei denti

Spatola strumento usato per miscelare le paste e i cementi

Streptococchi batteri

Specchietto piccolo specchio buccale usato per l esame della cavit buccale

T
Tampone rotolo di garza compressa che, applicato su una ferita assicura e condiziona l emostasi

Spix spina dello spix sporgenza di forma triangolare che delimita l orefizio del canale mandibolare nella faccia interna del ramo della mandibola

Stilo glosso muscolo che dal processo stilo ioideo dell osso temporale si porta al margine laterale della lingua
35

Tartaro dentario agglomerato complesso di origine salivare, composto da sostanze organiche, batteri. Il tartaro si deposita sullo smalto e sul cemento dei denti , particolarmente a livello dei colletti

Teleradiografia radiografia effettuata a distanza tale da ottenere un immagine a grandezza naturale

Tragitto percorso pi o meno sinuoso , del pus tra un focolaio d infezione e il punto d emergenza

Tempo di coagulazione tempo necessario affinch il sangue coaguli in vitro (tempo normale dai 5 ai 10 min)

Trigemino quinto paio dei nervi cranici nervo sensitivo e motore si divide in tre rami l oftalmico, il mascellare e il mandibolare

Temporale osso pari inferiormente al quale si trova la cavit mandibolare che accoglie il condilo della mandibola ( Articolazione tempero mandibolare )

Termoindurente materiale plastico che indurisce, al di sopra di una certa temperatura, con formazione di nuovi legami chimici

Sutura affronta mento dei margini di una ferita tramite filo da sutura

Titanio entra nella composizione di leghe usate per la confezione di strumenti chirurgici e viti per impianti

U
Ultrasuoni vibrazione della stessa natura di quella sonora con frequenza troppo alta perch l orecchio umano possa percepirlo .Usato per l ablazione del tartaro

Tomes ( fibra di tomes ) prolungamento citoplasmatico dellodontoblasta nel tubulo dentinale

36

Usura perdita di sostanza tra due superfici conseguente il loro sfregamento

Vestibolo occlusione nella occlusione spostamento in senso vestibolare dei denti rispetto ai loro antagonisti

V
V linguale insieme di papille calciformi (vallate ) che si dispongono a v (con apice rivolto posteriormente ) nella parte dorsale della lingua

Virus microrganismo infettivo autoriproducentesi grazie al suo assetto genetico

Velo del palato organo muscolo membranoso situato posteriormente al palato duro

Vallo d occlusione abbozzo in cera di apparecchi protesici (vallo d occlusione , di prova )

Walter (canali) canale escretore delle ghiandole sottolinguali Velare relativo al velo palatino.

Vestibolare faccia vestibolare del dente :faccia prospiciente il vestibolo della bocca , che guarda le labbra e le guance

z
Zinco polvere bianca eccipiente delle paste usate in odontostomatologia

Vestibolo regione della bocca compresa tra le labbra e le guance e la faccia esterna dei denti e delle gengive

Zirconio elemento usato per faccette o capsule metal-free

Zigomatico processo della parte squamosa dell osso temporale che si


37

articola con il margine posteriore dell osso zigomatico

38

39