Sei sulla pagina 1di 13

7° Stage per Istruttori di Settore Giovanile AIAC-FIGC

9-10-11 Maggio 2008 – Sportilia (FC)

TatticaMente

Angelo Pereni
L’evoluzione
del calciatore
‹ Calcio per i giocatori: siamo nell’era della
specializzazione del ruolo, in cui è preminente il
concetto di gioco individuale.

‹ Calcio per il collettivo: siamo nell’era


dell’eclettismo, dei giocatori universali, in cui è
preminente il concetto di squadra

‹ Calcio per la duttilità: si riassumono i concetti


precedenti, valorizzando l’individuo nell’ambito di
un gioco organizzato
Esaltare l’individualità
In un contesto
organizzato
‹ Ilsingolo giocatore e la squadra devono
agire grazie a una precisa
organizzazione mentale.
Cos’è
l’organizzazione
mentale
‹ Lacapacità di interagire efficacemente
con una realtà tecnico-tattica che muta
continuamente, passando rapidamente
da una situazione all’altra.
Giocare
lentaMente
La sequenza per chi riceve palla è la seguente:

‹ GESTO TECNICO (tecnica di base favorita dalle


condizioni di spazio e tempo)

‹ SCEGLIERE (si indaga la realtà che ci circonda e


quindi si capisce, si valuta e si compie un atto
tattico)

‹ ESEGUIRE (tramite un’azione di tecnica applicata)


Giocare
veloceMente
Il calcio oggi è un esercizio intermittente ad alta
velocità d’azione e di pensiero

La sequenza per chi riceve palla diventa quindi la


seguente:

‹ SCEGLIERE (si indaga la realtà che ci circonda, si


capisce, si valuta e quindi si compie un atto
tattico)

‹ GESTO TECNICO + ESEGUIRE (la tecnica


fondamentale e quella situazionale coincidono in
un unico gesto, nella maggior parte dei casi)
Scegliere

Quantità di Opzioni
informazioni

Movimento dei
Allenamento compagni
mentalmente
attivo
Zone di pressione
Pressione statica Pressione dinamica
(individuale) (a gruppi)
Apprendere
costanteMente
Interpretare e risolvere
nuove situazioni,
anche grazie
all’AllenaMente,
permette di arricchire
il bagaglio delle nostre
conoscenze di base e
ci consente di trovare
le soluzioni più
opportune in partita.
Come emergere
calcisticaMente

‹ La squadra deve raggiungere e


mantenere un corretto equilibrio fra
condizione psicofisica e motivazione
rispetto all’obiettivo.
L’allenatore
storicaMente
Empirico (calcio per i giocatori): processi
d’allenamento per tentativi ed errori

Organizzato (calcio per il collettivo): processi


d’allenamento in funzione del movimento

Creativo (calcio per la duttilità): processi


d’allenamento in funzione dell’azione
EvolutivaMente

‹ L’allenatore deve comprendere come


qualunque reale evoluzione tattica
debba partire da una crescita del
giocatore
Grazie
cordialMente