Sei sulla pagina 1di 64

VA1POM...............27.02.2010.............22:07:06...............

FOTOC24

Presentate tutte le liste. Si vota anche per la Regione e per i sindaci di Portogruaro, Dolo, Cavallino e Torre di Mosto

Elezioni, la carica dei candidati


A Venezia 9 aspiranti sindaco e in 800 a caccia di un seggio in Consiglio
VENEZIA. Nove candidati
STORIE sindaco, venti liste e 800 in
corsa per il Consiglio comu-
nale. Si sono chiusi ieri a
Blocco in 80 città del Nord Italia mezzogiorno i termini della
presentazione di liste e candi-

Domenica a piedi dati per il rinnovo di Ca’ Far-


setti e Ca’ Loredan. E il qua-
dro per la competizione del
28 e 29 marzo è adesso chia-
oggi stop alle auto ro. Quadro semplificato ri-
spetto alle elezioni di cinque
anni fa, quando le liste erano
a Mestre, Mira e Spinea 24 e gli aspiranti sindaci 11.
Ma oggi il quadro politico è
mutato. Forza e Italia e An si
MESTRE. Domenica a pie- sono fusi nel Pdl, Margherita
di a Mestre, motori spenti e Ds nel Pd. La Lega ha ritro-
dalle 10 alle 17 e tante dero- vato l’accordo di ferro con il
ghe per la giornata an- Pdl, la sinistra e il centro cor-
ti-smog che vede in 80 Co- rono per la prima volta insie-
muni dell’area padana (in me sostenendo un unico can-
provincia sono coinvolte didato. Sarà una sfida all’ulti-
anche le cittadine di Mira e mo voto fra i due candidati
Spinea) organizzare bloc- maggiori, Giorgio Orsoni e
chi del traffico contro l’emergenza polveri Renato Brunetta. Si vota an-
sottili. A Mestre una decina di pattuglie che per la Regione e per i sin-
dei vigili urbani sono impegnate nei con- daci di Portogruaro, Dolo,
trolli a campione, senza presidi ai varchi Cavallino e Torre di Mosto.
di accesso in città. DA PAGINA 3 A PAGINA 21
CHIARIN A PAGINA 41

Provincia, la Zaccariotto Muore all’ospizio, accuse dei parenti


si rifà l’appartamento Vittima un’anziana a Mestre, il giudice ordina l’autopsia di Gianfranco Siega
VENEZIA. Mentre i sei- ar finta, simulare o
cento dipendenti della Pro-
vincia protestano perchè
non hanno ancora incassa-
MESTRE. Per i parenti è morta a causa del-
la disidratazione. Causa di un decesso giusti-
ficabile se la persona si trova nel deserto do-
F dissimulare. Questa
mi è
stata rac-
to il premio per la produtti- ve l’acqua non c’è o da sola a casa, incapace contata da
vità, Francesca Zaccariotto di muoversi e di raggiungere il rubinetto, ma Marino Va-
(foto) spende 30 mila euro senza alcuna giustificazione se si è ospiti in ragnolo:
GAVAGNIN

per ristrutturare l’apparta- una casa di riposo. Maria Ambanelli, mestri- «Na volta
mento presidenziale a na di 77 anni, è deceduta da tre giorni e il gavevimo
Ca’ Corner. «Nei cinque anni anni in cui pubblico ministero di Venezia Massimo Mi- da farghe
sono stato a Ca’ Corner — spiega ora Davi- chelozzi ha disposto l’autopsia, che sarà ese- qualche foto al Patriarca
de Zoggia — l’avrò usato forse tre o quat- guita dal primario di Medicina legale dell’o- de Venessia (Giuseppe
tro volte e assicuro che non mancava nien- spedale dell’Angelo Silvano Zancaner. L’an- Roncalli, il futuro papa
te, non necessitava di un restauro». ziana mestrina era ospite della Casa di ripo- Giovanni XXIII)
A PAGINA 37 so di Santa Maria dei Battuti a Mestre (foto). SEGUE A PAGINA 35
CECCHETTI A PAGINA 43

Niente mercato per il film, ma arrivano i rimborsi


A Rialto ciak con la Jolie e Johnny Depp: mille euro a testa a ciascuno dei 42 fruttivendoli
VENEZIA. Tra due settima-
ALL’INTERNO ne, lunedì 15 marzo, dopo
aver girato una scena con
- DOLO Angelina Jolie sulla terrazza
della Loggia sopra la Pesche-
48 Anziana truffata ria, sul Canal Grande a Rial-
to, Johnny Depp si lancerà
di diecimila euro giù su una delle tende che co-
prono la prima fila dei ban-
quattro arresti chi della frutta. Dalle 7 alle
17,30, infatti, sarà impedito a
chiunque l’ingresso nella zo-
- SAN DONÀ na, ma i fruttivendoli dovran-
no essere al loro posto con i
50 Lucciole, domani banchi pieni come se si trat-
tasse di un giorno d’apertura
i clienti in caserma qualsiasi. La produzione ha
deciso di sborsare ben 42 mi-
la euro mille euro ciascuno
- CONCORDIA ai 42 fruttivendoli per il gua-
dagno mancato e per la loro
52 Pericolo crolli,
presenza per l’intera giorna-
ta. La produzione spenderà
la Basilica altri 64 mila euro per cambia-
re tutte le tende, vecchie e
chiusa al pubblico malandate.
A PAGINA 39
P18POM...............27.02.2010.............20:14:56...............FOTOC24
VB1POM...............27.02.2010.............21:20:12...............FOTOC24

la Nuova ELEZIONI 2010 DOMENICA 28 FEBBRAIO 2010 3

COMUNALI A VENEZIA

Nove nomi per il dopo-Cacciari


Il duello Orsoni-Brunetta e venti simboli in corsa per Ca’ Farsetti

di Alberto Vitucci la sua quarta campagna da


sindaco. con il suo movimen-
VENEZIA. Nove candidati to per l’Autonomia. Infine, il
sindaco, venti liste per il Con- «Partito comunista dei lavo-
siglio comunale. Si sono chiu- ratori» che candida a sindaco
si ieri a mezzogiorno i termi- Enzo Tataranni.
ni per la presentazione di li- Oltre ottocento in corsa
ste e candidati per il rinnovo con le 20 liste, per conquista-
di Ca’ Farsetti e Ca’ Loredan. re uno dei 46 posti di consi-
E il quadro per la competizio- gliere comunale a Ca’ Lore-
ne del 28 e 29 marzo è adesso dan. Dopo 17 anni il centrode-
chiaro. Quadro semplificato stra è deciso stavolta a con-
rispetto alle elezioni di cin- quistare la roccaforte che
que anni fa, quando le liste non governa più dal 1992, dai
erano 24 e gli aspiranti sinda- tempi della giunta Bergamo.
ci 11. Ma c’era allora una divi- Una sfida importante anche
sione evidente, sia nel centro- a livello nazionale, dove il
destra (tre candidati, uno di centrodestra ha messo in
Forza Italia, uno di An e uno campo uno dei suoi ministri
della Lega) e due nel centrosi- più conosciuti.
nistra, con lo storico «strap- Nel giugno scorso la Lega
po» fra Felice Casson, soste- aveva conquistato Ca’ Cor-
nuto da sinistra e rossoverdi ner, andando a governare la
e Massimo Cacciari (Marghe- Provincia dopo 15 anni. Un le-
rita e Udeur). Oggi la situazio- ghista, Luca Zaia, è anche il
ne politica è completamente favorito per palazzo Balbi, do-
mutata. Forza e Italia e An si po l’uscita di scena di Galan.
sono fusi nel Pdl, Margherita E adesso, per la prima volta,
e Ds nel Pd. La Lega ha ritro- il centrodestra sente di poter-
vato l’accordo di ferro con il cela fare anche in laguna. I
Pdl, la sinistra e il centro cor- sondaggi Crespi danno in
rono per la prima volta insie- vantaggio Brunetta, Swg ve-
me sostenen- de favorito
do un unico Orsoni, con
candidato.
Sarà dun-
Semplificato il quadro politico Sei liste schierate con il ministro la coalizione
di centrosini-
que una sfi- Centrosinistra allargato all’Udc sette con il principale avversario stra avanti
da all’ultimo di 3 punti e
voto fra i due Centrodestra compatto con la Lega Altri sette i candidati solitari mezzo sul
candidati centrode-
maggiori, stra. Un labo-
Giorgio Orsoni e Renato Bru- cialista, la lista civica «In Co- Lega, la «lista Brunetta», l’A- nata in terraferma che si po- l’imprenditore Enrico Bres- ratorio unico in Italia, con
netta, che puntano entrambi mune per Bettin», Rifondazio- dc di Pionati, i Pensionati, ne come «terzo polo», e con- san con la sua lista «XFare». l’Udc di Casini alleata con il
a vincere al primo turno, su- ne e comunisti italiani, la li- «Amici popolari» di Paolino tro i partiti. E poi la lista de- Sono riusciti a raccogliere le Pd e con la sinistra di Rifon-
perando cioè di un voto il 50 sta «Salvadori per Venezia e D’Anna. gli «Ecologisti-radicali», che firme anche Alberto Gar- dazione. La differenza la fa-
per cento dei votanti. Mestre». Sette i candidati sindaci candida a sindaco Michele din, editore veneziano con In- ranno gli incerti, nell’ultimo
Giorgio Orsoni, 63 anni, Sono sei le liste in campo a che corrono «da soli», appog- Boato, 63 anni, ambientali- dipendenza veneta. E il dise- sondaggio erano quasi un
avvocato cattolico e procura- sostegno di Renato Brunet- giati cioè soltanto dalla loro sta storico, presidente dell’as- gnatore Marco Gavagnin, quarto degli elettori. E a un
tore di San Marco, è sostenu- ta, 60 anni, economista e mi- lista di riferimento. Ecco allo- sociazione Ecoistituto Alex 39 anni, in campo per il movi- eventuale ballottaggio, la
to da sette liste. Il Partito de- nistro del governo Berlusco- ra Alfredo Scibilia, 64 anni, Langer, che ha come capoli- mento «Cinque stelle» di Bep- scelta di campo dei sette can-
mocratico, Italia dei valori, ni candidato sindaco per il candidato sindaco della sta il radicale Michele Borto- pe Grillo. Il decano dei canai- didati senza partito.
l’Udc di Casini, il partito so- centrodestra. Sono il Pdl, la «Grande città», lista civica luzzi. In corsa ci sono anche dati è l’avvocato rio d’Elia al- A RIPRODUZIONE RISERVATA

Nonostante il ridimensionamento pioggia di liste per i consigli dei sei organi decentrati del Comune

Un esercito di 1400 concorrenti per le Municipalità


VENEZIA. Nonostante il ridimensiona- va di cui è stato direttore fino al 2008. zo, a trasporre gli equilibri di coalizione
mento delle Municipalità, sono ben Venezia centro storico è toccata ad Al- anche all’interno delle Municipalità. Me-
1.400 gli arruolati tra le numerose liste leanza Nazionale e precisamente al con- stre è così andata al Pd (confermato l’u-
di centrodestra e centrosinistra, che sigliere provinciale Pietro Bortoluzzi. Il scente Massimo Venturini) assieme al
aspirano a racimolare il numero di voti resto spetta alla Lega, che si porta a ca- Lido, dove si è giocata la battaglia più
necessario per aggiudicarsi un posto da sa Chirignago-Gazzera, assegnata al can- dura — Gianni Gusso fino all’ultimo
consigliere in uno dei 6 organi decentra- didato presidente Stefano Stocco, Me- non metteva d’accordo la Federazione
ti in cui è suddiviso il territorio del Co- stre centro con Raffaele Pasqualetto, mi- della sinistra e la lista civica ambientali-
mune. Il primato delle liste va a Mestre litante nel partito del Carroccio da ven- sta che volevano come candidata Cristi-
con 14 comprese 3 civiche (X Fare, Una t’anni, molto legato al mondo cattolico, na Romieri —. Rottura evitata in extre-
Grande Città e Lista a 5 Stelle di Beppe e infine Giorgio Vianello, dipendente mis. La spartizione vede un candidato
Grillo), le più sintetiche sono pari meri- Actv (guida la linea 11). Assieme a Pdl e di Italia dei Valori a Venezia centro sto-
to Favaro e il Lido, che di liste ne anno- Lega ci sono anche Alleanza di Centro rico, Erminio Viero, e un volto noto dei
verano «solo» 10. Il Centrodestra è stato (Pionati), che ha deciso di inserire per Verdi a Marghera, Flavio Dal Corso.
più veloce del Centrosinistra a spartirsi prime in ognuna delle Municipalità una Chirignago va a Rifondazione Comuni-
equamente la torta: 3 municipalità van- serie di donne per rispecchiare la quota sta che punta su Maurizio Enzo mentre
no al Pdl e sono Favaro con Giancarlo rosa, e gli Amici Popolari di Paolino Favaro, a sorpresa, è stata «ceduta» dal
Giacomin (ex Forza Italia) e Marghera d’Anna, che di donne capolista ne han- Pd che avrebbe voluto tenersela ben
con Giorgio Matiello (ex Forza Italia), no inserite ben 3. stretta, all’Udc di Ezio Ordigoni.
volto noto per il ruolo giocato per anni E’ stata più dura per il centrosinistra, (Marta Artico)
nella Società Autostrade Venezia-Pado- che è riuscito non senza un grosso sfor- A RIPRODUZIONE RISERVATA
EL1POM...............27.02.2010.............21:20:28...............FOTOC24

4 DOMENICA 28 FEBBRAIO 2010 ELEZIONI 2010 la Nuova

COMUNALI A VENEZIA La moglie di Costa lancia Brunetta


E alla cena elettorale
Brunetta: «Farò sbarcare presenta l’ex first lady
il governo in laguna Una festa per 438 persone. Pagano
gli «amici imprenditori». Renato
Brunetta fa il bis dell’incontro
elettorale di domenica scorsa,

Si vince al primo turno» quando a casa Marinese, sul Canal


Grande, aveva radunato molti dei
suoi vecchi e nuovi sostenitori.
Venerdì sera all’hotel Monaco
c’erano molti fan dell’ultima ora,
Cene, incontri e You Tube: un week end all’offensiva professionisti e imprenditori,
candidati Pdl e della lista Brunetta.
Video attacco a Orsoni: «Tu non rappresenti nessuno» A presentare al microfono la serata
la signora Maura Collarini, moglie
di Alberto Vitucci dell’ex sindaco Paolo Costa. Sono
cambiati i tempi da quando
«La mia lista farà il dieci per martedì con Matteoli», dice Bru- Brunetta, capo dell’opposizione a Ca’
cento. E vinceremo al primo tur- netta, «visita istituzionale, natu- Loredan, attaccava la signora, che
no». Chiuse le liste Renato Brunet- ralmente, ho pronti qui i dossier come «first lady» lavorava come
ta, ministro candidato del centro- per Venezia. Poi arriveranno gli consulente per il Casinò e per la
destra, pensa alla «seconda fase» altri, Bondi per la cultura, Ron- società Eutherpe della Fondazione
della campagna elettorale. «Porto chi, Maroni, Alfano, la Prestigia- Venezia. «Una cosa indecente»,
qui otto ministri, cominciamo como». tuonava, «ho chiesto spiegazioni e
non me le hanno date. Occuperemo
Renato Week end intenso, in attesa fare qui quello che ho fatto co- il Consiglio comunale». E, ancora:
Brunetta di lanciare una nuova offensi- me ministro a Roma, avete «C’è qualcosa di oscuro in tutto
durante va mediatica. Incontri, comi- presente? I fannulloni sono la questo, una violinista è diventata
il forum zi, dibattiti. Venerdì sera bru- rovina del Paese». Ieri incon- esperta di marketing! Perché il
nella sede netta è stato al Monaco, con tro con i giovani nella sede di sindaco non spiega?». Costa,
della «Nuova» oltre 400 persone. Poi al Pe- piazzale Roma, riunione con i presidente del Porto nominato da
sco, ristorante club di Tesse- fedelissimi Alessandro Dane- Berlusconi, smentisce irritato ogni
ra, a sostenere la candidatura sin e Michele Zuin (li chiama- suo coinvolgimento. Ma la signora
di Renato Chisso. Applausi e no «Cip e Ciop» per la loro so- era al microfono per lanciare il
atmosfera da dopo vittoria. miglianza, anche fisica) per candidato Brunetta. I tempi,
«La parte migliore del Paese pianificare le prossime mos- evidentemente, sono cambiati. (a.v.)

INTERPRESS
siamo noi», urla al microfo- se.
no, ripreso da una telecame- «Dalla prossima settima-
ra del sito na», annuncia, «sarò qui mol-
«Aqva alta» to più spesso. Domani vado a do hanno arrestato Del Turco sofo milanese e già consiglie- In lista anche Barbara Del
Da Mingardi a in un filmato Milano per un convegnmo, gli ho espresso la mia solida- re comunale tra il 2000 e il Vicario, moglie dell’architet-
Zanardo e Pighin diffuso su poi presento la legge anticor- rietà. Sapete che dopo 20 mesi 2005. L’architetto Giampaolo to Tonci Foscari, di area so-
you Tube, ruzione». Ohibò, nel pieno di ancora il processo non lo han- Pighin, progettista mestrino cialista, da sempre vicino al
La soddisfazione «non sei tu, scandali e intercettazioni arri- no fatto? E allora, era proprio fino a qualche settimana fa in centrosinistra. Pare che po-
per il pacchetto professor Or-
soni. Tu non
va la «stretta» del governo.
«Eh certo, questa delle inter-
necessario arrestare un presi-
dente e far cadere una giun-
lista con l’Udc di Bergamo (la
sua lista compare ancora in
trebbe essere lui un possibile
assessore alla Cultura di una
di nomi emigrati rappresenti cettazioni è una barbarie. Io ta?» molte pubblicità degli auto- eventuale
nessuno.Bep- non dico di abolirle, le indagi- Brunetta è soddisfatto, rigi- bus dentro il simbolo Udc). E giunta Bru-
dal centrosinistra pe Cacia e ni vanno fatte. Ma perché ra tra le mani i nomi dei can- Aldo Rosso, imprenditore bu- netta. A so- «Fannulloni attenti
Bettin, siete mai bisogna coinvolgere gen- didati che lo sostengono in ranello già in lista con Salva- stenere il mi-
residuati del- te che non c’entra? Nell’ulti- modo ormai ufficiale. Molti dori, nominato da Cacciari nistro anche siete la rovina
la storia!». E poi, suadente: ma inchiesta i giornali hanno nomi che prima erano vicini presidente dell’Ente Gondola. la lista del
«Andate in giro con il sorriso, avuto 20 mila pagine di inter- al Pd e all’attuale sindaco Il giovane architetto Toto Ber- Pdl, guidata Farò come a Roma»
dite alla gente che stavolta cettazioni, era proprio neces- Massimo Cacciari. Enrico gamo, Massimo Andreoli tra i dal presiden-
vinciamo noi, che loro vanno sario?». Senza intercettazioni Mingardi, passato con lui in fondatori dei 40X, il segreta- te del Consi-
a casa». però le indagini diventano dif- attesa di un «incarico presti- rio della Fondazione Venezia glio comunale Renato Boraso
Poche ore prima, al Mona- ficili. La conoscenza dei fatti gioso» che a sinistra non gli Umberto Marotta, il medico (nel 2005 recordman delle pre-
co, era stato più «istituziona- ancora di più per l’opinione avevano garantito. E poi Da- Francesco Frigato, l’impren- ferenze con 1400 voti) e la Le-
le», e anche spiritoso: «Non pubblica ancora di più. «Vede- maso Zanardo, imprenditore ditore Massimo Colomban, ga (Alberto Mazzonetto), Adc,
so se sarò all’altezza», ironiz- te, io sono sempre stato garan- dell’Interporto. E, ancora, il l’ex sindaco di Noale Mario pensionati e Amici popolari.
za sulla sua statura, «voglio tista. Nel luglio del 2008 quan- capolista Stefano Zecchi, filo- Bonaventura. A RIPRODUZIONE RISERVATA

AMICI
BERLUSCONI LEGA NORD BRUNETTA ALLEANZA PENSIONATI POPOLARI
PER BRUNETTA LIGA VENETA SINDACO DI LISTA
CENTRO D’ANNA

Candidato sindaco: Candidato sindaco: Candidato sindaco: Candidato sindaco: Candidato sindaco: Candidato sindaco:
Renato BRUNETTA Renato BRUNETTA Renato BRUNETTA Renato BRUNETTA Renato BRUNETTA Renato BRUNETTA
Candidati consiglieri: Candidati consiglieri: Candidati consiglieri: Candidati consiglieri: Candidati consiglieri: Candidati consiglieri:
1 Renato BORASO 1 Alberto MAZZONETTO 1 Stefano ZECCHI 1 Alfonso SAETTA 1 Livio CHIAROT 1 Vittorio BARONI
2 Cesare CAMPA 2 Giovanni GIUSTO 2 Tathiana GARBIN 2 Giampaolo GASPERINI 2 Cristiano FABRIS 2 Giovanni SALVIATO
3 Raffaele SPERANZON 3 Giovanni ANCI 3 Giampaolo PIGHIN 3 Roberto DEI FOGOLARI 3 Radames OLIVO 3 Gibson AKEKO
4 Michele ZUIN 4 Maurizio BALDI 4 Fabio AMADI 4 John SHEHATA 4 Sergio TERRIDA 4 Maria Josè AMATO
5 Antonio CAVALIERE 5 Gabriele BAZZARO 5 Federica AMBROSI 5 Pierluigi TASSITANO 5 Cesare PATASSINI 5 Salvatore BASCIANO
6 Saverio CENTENARO 6 Eva BERGAMO 6 Massimo ANDREOLI 6 Caterina SOPRADASSI 6 Roberto ANDREOZZI 6 Nelvio BENIN
7 Luciano POMONI 7 Fulvio BESENZON 7 Francesco BERGAMO 7 Luigi ZOLINO 7 Romana BALDAN 7 Claudio BERTI
8 Massimiliano BARBUI 8 Arianna DE PIERI 8 Bruno BERNARDI 8 Lasirio SCOTTI 8 Cristina BANDARIN 8 Michele BONINI
9 Fabrizio BARONI 9 Giovanni FABRIS 9 Clara BIFULCO 9 Luciano FRANCESCON 9 Francesco BEVILACQUA 9 Luca BONZIO
10 Nadia BIASUTTI 10 Giovanni FAORO 10 Claudia BOBBO 10 Giada ANGELICA 10 Severino BONALDO 10 Dolores BORTOLOZZO
11 Radames BIONDO 11 Luciana FERRETTI 11 Mario BONAVENTURA 11 Provvidenza ANGELICA 11 Mario BORTOLATO 11 Daniela BOTTI
12 Maurizio BOSCHI 12 Andrea FUSATI 12 Stefano BORDIGNON 12 Marzia BARBARO 12 Silvano CASARIN 12 Luca BUOSO
13 Anna BRONDINO 13 Chatia GAJON 13 Maurizio BOSSI 13 Mario BENZONI 13 Roberto CHINELLATO 13 Emanuele CAFA’
14 Luigi BUSANEL 14 Giorgia CARBIZZA 14 Andrea CASADEI 14 Roberto BEVILACQUA 14 Marina CILIA 14 Marisa CERONI
15 Giancarlo CAPRIOGLIO 15 Sandro GARDI 15 Franco CASTRO 15 Bruno BONOMETTO 15 Giuseppina D’ADDANTE 15 Elvio COLLAVINI
16 Marco CEOLIN 16 Sergio GIUMAN 16 Massimino COLOMBAN 16 Dante BOSCOLO 16 Giampaolo ENZO 16 Alex Ivan COLMAN
17 Sebastiano COSTALONGA 17 Elisabetta GONELLA 17 Barbara DEL VICARIO 17 Maria BOTTER 17 Maurizio GAZZATO 17 Giacomo COSTANTINI
18 Alessia FASSINA 18 Valter GRANZOTTO 18 Fabrizio FOLIN 18 Marcello DELATONE 18 Roberto GESUATO 18 Marta DE MANINCOR
19 Lino FAVARON 19 Lucia GREATTI 19 Francesco FRIGATO 19 Giuseppe GAMBINO 19 Andrea GIANOLLI 19 Massimo DE MUNARI
20 Roberto FERRARA 20 Paolo MANENTE 20 Giuseppe GASPAROTTO 20 Lino GARBISI 20 Adelina MIOLI 20 Mariano DE ROSSI
21 Gianpaolo FORMENTI 21 Maurizio MENIN 21 Alessandro GIUSTO 21 Fosca GUARINO 21 Rita OMETTO 21 Luca D’ESTE
22 Emanuele GASPARINI 22 Enrico MIOTTO 22 Riccardo JANNUZZI 22 Germano LOCATELLI 22 Stella PERNORIO 22 Vincenzo ESPOSITO
23 Alberto GIGANTI 23 Claudio MIRCI 23 Alessandro MARANI-TASSINARI 23 Anna Maria LUCIANI 23 Bruno PIOVESAN 23 Massimo FERNANDEZ
24 Federico GIORDANI 24 Cristina NARDIN 24 Umberto MAROTTA 24 Mauro MILITELLO 24 Giancarlo PISTOLLATO 24 Luca FOFFANO
25 Lorenza LAVINI 25 Luciano NARDUZZI 25 Luigi MAZZUIA 25 PIETRO PAZZI 25 Maria RADO 25 Ciro FORMISANO
26 Oliviero LEO 26 Luciano OLIVI 26 Giuseppe MIGLIORE 26 Laura ROVITO 26 Alessandro RIATO 26 Pamela GATTO
27 Marta LOCATELLI 27 Gianni PADOVAN 27 Renzo MINTO 27 Sara SANTORO 27 Dino RIZZOLI 27 Luciano MASIERO
28 Mirco LUNARDI 28 Ivo PAPADIA 28 Marino ONIGA 28 Patrizia SEMENZATO 28 Renata SERENA 28 Giuseppe MAZZULLO
29 Mario MOLIN 29 Marco PARRINO 29 Lorella PAGNUCCO S. 29 Maria TEGON 29 Maria TOFFANO 29 Bruno MUSCO
30 Lucia MORO 30 Maria PASTRELLO 30 Federica PANTALEONI 30 Massimo TESTA 30 Sandra TONELLO 30 Pasquale OMETO
31 Andrea NAIA 31 Monica PERISSINOTTO 31 Matale PAVAN 31 Maria Francesca SCILLONE 31 Bruno TREVISAN 31 Francesco SCHIRATTI
32 Onisto DEBORAH 32 Stefano PISTOLATO 32 Barbara POLESEL 32 Marino SERENA 32 Manuel GIANOLLI 32 Marianna SEMENZATO
33 Alberto PAGNOSCIN 33 Sonia RADI 33 Leda POLO 33 Ettore THERMES 33 Pino TRIVISAN 33 Claudio TENTELLINI
34 Maurizio PIOVESAN 34 Fabio RIGOBON 34 Antonia RAMBELLI 34 Sandra TRABACCHIN 34 Loris ZAGO 34 Alessandro TOMBOLANI
35 Luca RIZZI 35 Roberta ROSA 35 Damiano RIGON 35 Renato ZANGROSSI 35 35 Alessandro TOM. PONZETTA
36 Maria Giovanna RONCONI 36 Andrea RUBBINI 36 Elena ROSSETTI 36 Massimiliano ZENNARO 36 36 Marina TRIANI
37 Barbara SCARPA 37 Tito SALA 37 Aldo ROSSO 37 37 37 Daniele TURCHETTO
38 Silvia SCARPA 38 Gianalberto SCARPA BASTERI 38 Andrea SALVAGNO 38 38 38 Daniele VANIN
39 Gabriele SENNO 39 Christian SOTTANA 39 Alessandro SCARPA 39 39 39 Marcello VINANTE
40 Anna Maria SIMIONATO 40 Martin STEIN 40 Giovanni SCARPA 40 40 40 Antonino ZAPPIA
41 Cristiano VEZZORELLI 41 Silvana TOSI 41 Francesco SENO 41 41 41 Joseph ZITELLA
42 Antonio VEGNA 42 Angelo TRABUJO 42 Mirco SGUARIO 42 42 42 Valli ZILLIO
43 Oreste VENIER 43 Alessandro VIANELLO 43 Mauro TESO 43 43 43
44 Alessandro VIANELLO 44 Giuseppe ZENNARO 44 Giovanni VACCARINO 44 44 44
45 Emilio VIANELLO 45 Giovanni ZIPPONI 45 Paola ZAMBON 45 45 45
46 Teresino VIANELLO 46 Marco ZUANICH 46 Damaso ZANARDO 46 46 46
EL2POM...............27.02.2010.............21:24:56...............FOTOC24

la Nuova ELEZIONI 2010 DOMENICA 28 FEBBRAIO 2010 5

COMUNALI A VENEZIA Tante riconferme di consiglieri e assessori


Mognato apre la lista
Orsoni, un nuovo ricorso Ecco i nomi nuovi del Pd
«Propaganda scorretta Vicesindaco in testa di lista, e tutti in
ordine alfabetico. La lista del Pd, primo
partito della città, è densa di nomi
conosciuti. Apre Michele Mognato, poi via

ma sono soltanto sparate» con quasi tutti i consiglieri uscenti, ex e


assessori. Tra i nuovi la regatante Giovanna
della Toffola, Pierpaolo Pentucci, Domenico
Ticozzi, Anna Linguerri, il presidente della
Municipalità Enzo Castelli, gli assessori
Polemiche dopo l’intervento del ministro in tv Belcaro e Miraglia.
«Chi cambia schieramento? Tornerà dopo la sconfitta» L’avvocato
Giorgio
di Alberto Vitucci Orsoni PARTITO
«Voglio DEMOCRATICO
VENEZIA. «Propaganda scorret- sione di La7 dedicata a Brunetta. spiegare
ta». Il Pd ha presentato ieri un nuo- «Ancora una volta», denuncia il se- la novità
vo ricorso all’Agcom (Autorità ga- gretario comunale del Pd Alessan- del Candidato sindaco:
rante delle comunicazione) per dro Maggioni, «Brunetta ha fatto programma Giorgio ORSONI
chiedere il ripristino delle condi- un uso scorretto dei mezzi televisi- e della
zioni di parità fra i concorrenti nel- vi, pugnalando alle spalle il nostro coalizione Candidati consiglieri:
la corsa a sindaco, dopo la trasmis- candidato Giorgio Orsoni». che per la 1 Michele MOGNATO
2 Tiziana AGOSTINI
prima volta 3 Elisa AMELIO
Clima che si surriscalda, scinare dal potere. Adesso il comprende 4 Maurizio BARATELLO
dopo le proteste del ministro potere ce l’ha il ministro Bru- i moderati 5 Pierantonio BELCARO
sulla satira «da avanspettaco- netta. Quando si accorgeran- cattolici 6 Patrizio BERENGO
lo» vista al Corso mercoledì no che lui non diventerà sin- dell’Udc» 7 Claudio BORGHELLO
8 Giampietro CAPOGROSSO
sera, durante la presentazio- daco magari torneranno di 9 Enzo CASTELLI
ne del programma di Orsoni. qua. Ma io a differenza dei 10 Pasquale CONTE
Ma l’avvocato non racco- miei aversari non prometto 11 Giovanna DELLA TOFFOLA
glie. Ieri ha pianificato anche niente a nessuno». L’ultimo 12 Andrea DEGAN
13 Maria Teresa DINI
lui la seconda fase della cam- sondaggio lo dà in vantaggio 14 Stefania FELTRIN
pagna. E le tecniche per con- di tre punti rispetto al mini- 15 Alfiero FARINEA
trastare un avversario visibil- stro. Ma gli incerti sono tan- 16 Franco FERRARI

INTERPRESS
mente straripante. «Non mi ti, e adesso tocca convincerli. 17 Marta FOLTRAN
18 Enrico GIANOLLA
interessano le polemiche né Orsoni punta sulle «cose da 19 Annamaria GIANNUZZI
le grandi spa- fare» e sulla novità di una 20 Maria GRUARIN
rate», sorri- coalizione che ha realizzato Valori. Il capolista è l’ex ret- gruppo uscente Sebastiano 21 Antonio INFANTE
L’avvocato punta de Orsoni, alcune cose importanti negli tore di Ca’ Foscari Pierfran- Bonzio, mentre l’Udc mette 22 Bruno LAZZARO
23 Anna LINGUERRI
sull’effetto «voglio parla- ultimi anni ma adesso vuole cesco Ghetti, per un periodo in campo il procuratore gene- 24 Alessandro MAGGIONI
re con la gen- girare pagina. In mattinata possibile candidato sindaco. rale in pensione Ennio Fortu- 25 Livio MARINI
rassicurante te, spiegare Brunetta lo aveva punzec- Con la lista di Pietro sono in na e il gondoliere Paolo Dalla 26 Maria G. MIGGIANI
27 Jacopo MOLINA
di moderazione il mio pro-
gramma e la
chiato proprio sul program-
ma. «Voglio chiedergli cosa
corsa anche i tre consiglieri
comunali uscenti (Filippini,
Pietà.
All’ultimo momento Orso- 28 Sabina NARDI
29 Renato OMACINI
E sulla larga coalizione grande no- significa quella frase, la ri- mGuzzo e Lastrucci), poi Ni- ni ha rinun- 30 Carlo PAGAN
vità della no- conversione delle politiche in- cola Funari e l’architetto ciato a vara- 31 Pier Paolo PENTUCCI
con il mondo cattolico stra coalizio- dustriali orientata alla massi- Franco Amendolagine, il gior- re una sua li- Nella lista Idv l’ex 32 Giorgio REATO
ne, che per ficazione dei profitti». «Nien- nalista Giuseppe Barbanti, sta. Avrebbe 33 Angela RIZZATO
34 Michela ROSSI
la prima vol- te, è un banale errore di stam- Davide Livieri e Alessandra portato forse rettore di Ca’ Foscari 35 Emanuele ROSTEGHIN
ta comprende anche i cattoli- pa, manca un non», risponde Cecchetto. Con la lista «In Co- un valore ag- 36 Giuseppe SCABORO
ci moderati dell’Udc. Forze sorridendo l’avvocato. mune» il capolista è Gian- giunto, ma Ennio Fortuna nell’Udc 37 Gabriele SCARAMUZZA
politiche diverse che hanno Si punta dunque sulla mo- franco Bettin, per i socialisti senza’altro 38 Renzo SCARPA
39 Sandro SIMIONATO
una base comune». Quanto ai derazione e l’effetto rassicu- invece il segretario comuna- tolto voti ai 40 Davide TAGLIAPIETRA
molti che in queste ore stan- rante di un uomo che certo le Luigi Giordani. Nel Pd gui- partiti della coalizione, a co- 41 Carmela TARANTINO
no cambiando schieramento, non ha le capacità di teatro e da il vicesindaco Michele Mo- minciare dal Pd. Per vincere, 42 Domenico TICOZZI
Orsoni non li rimpiange. di aggressività del suo avver- gnato, con molti consiglieri dicono gli osservatori, Orso- 43 Giuseppe TOSO
«Non so quanti voti portasse- sario. E anche sulla coalizio- uscenti. Rifondazione e comu- ni ha bisogno di un Pd alme- 44 Gianluca TRABUCCO
45 Roberto TURETTA
ro. Rappresentano un mondo ne. La novità principale ri- nisti italiani sono insieme e no al 30 per cento. 46 Stefano ZANE
che evidentemente si fa affa- guarda la lista di Italia dei hanno in testa di lista il capo- A RIPRODUZIONE RISERVATA

PARTITO
UNIONE CON BETTIN RIFONDAZIONE ITALIA SOCIALISTA SALVADORI
DI IN COMUNE COMUNISTI DEI ITALIANO PER VENEZIA
CENTRO ITALIANI VALORI E MESTRE

Candidato sindaco: Candidato sindaco: Candidato sindaco: Candidato sindaco: Candidato sindaco: Candidato sindaco:
Giorgio ORSONI Giorgio ORSONI Giorgio ORSONI Giorgio ORSONI Giorgio ORSONI Giorgio ORSONI
Candidati consiglieri: Candidati consiglieri: Candidati consiglieri: Candidati consiglieri: Candidati consiglieri: Candidati consiglieri:
1 Ennio FORTUNA 1 Gianfranco BETTIN 1 Sebastiano BONZIO 1 Pier Francesco GHETTI 1 Luigi GIORDANI 1 Augusto SALVADORI
2 Fabio TOFFANIN 2 Sandro BERGANTIN 2 Liliana CARNIELETTO 2 Bruno FILIPPINI 2 Stelio ARNOLDO 2 Maria RONCA BABANICAS
3 Giorgio CHINELLATO 3 Mario TORCINOVICH 3 Mirco ALFARE 3 Giacomo GUZZO 3 Giuseppe BOBBO 3 Paolo FILIPPINI
4 Vincenzo Edoardo ANCONA 4 Caterina CRUCIANI 4 Nicoletta BARTOLOMIELLO 4 Valerio LASTRUCCI 4 Ettore BORTOLUSSI 4 Roberta DI MAMBRO
5 Fulvio COSLOVI 5 Francesca RADIN 5 Tiziana BARZANTI 5 Nicola FUNARI 5 Daniele BRUTESCO 5 Amedeo BUSETTO
6 Giorgio D’ESTE 6 Camilla SEIBEZZI 6 Andrea BERLENDIS 6 Franco AMENDOLAGINE 6 Bruno CENTANINI 6 Giovanni BUSETTO
7 Michele SCIBELLI 7 Franco FOIS 7 Enrica BERTI 7 Paula Kyllikki ARONEN 7 Francesco CHIODIN 7 Fausto CADONI
8 Simone VENTURINI 8 Pasquale ADILARDI 8 Simonetta BONATO 8 Giuseppe BARBANTI 8 Luciano CORO’ 8 Nicola CALELLA
9 Nadia RAFFAEL 9 Elisabetta BIANCAT M. 9 Marina BOSCOLO 9 Rosanna BUSETTO 9 Franco CRISTINELLI 9 Paolo CARRARA
10 Enrico Gigi BACCI 10 Chiara BRESSAN 10 Maurizio BUCCA 10 Daniel CASAGRANDE NAPOLIN 10 Davide DELL’AIERA 10 Daniela DE DONA’
11 Paolo BAISERO 11 Fabio BRUSO’ 11 Tamara CASU 11 Roberto CAUSIO 11 Giorgio DODI 11 Liviana DEL GESSO
12 Gheorghe BIRLADEANU 12 Anna BUCCIO 12 Filippo CONGIU 12 ALESSANDRA CECCHETTO 12 Alvise FERIALDI 12 Evelina DIDOVICH
13 Alessandro DALLA LIBERA 13 Giuseppe CACCIA 13 Massimo DE GRANDI 13 Stefano COLONNA 13 Roberto FOFFANO 13 Stefano FAGGIAN
14 P. Agostino DALLA PIETA’ 14 Federico CAMPORESE 14 Elena DE ROCCO 14 Giorgio CONTE 14 Dino LESSIO 14 Germana GORGHETTO
15 Gennaro D’AMBROSI 15 Luciano CECCONI 15 Gino DELL’ANDREA 15 Ivano CORO’ 15 Annalisa MAJER 15 Laura LEVI
16 Stefano DANIELI 16 Sandro CICOGNA 16 Francesco DI CATALDO 16 Giovanna DESERRA 16 Claudio MENNELLA 16 Laura MALACARNE
17 Roberto DE GRANDIS 17 Cinzia CINGOLANI 17 Gianni FOFFANO 17 Ferruccio FAVARO 17 Giorgio MINTO 17 Livio MANDRICARDO
18 Alessandro DE VIDO 18 Ezio DA VILLA 18 Marco”FURIO” FORIERI 18 Luciano FAVARO 18 Alvise MUFFATO 18 Margherita MARIUTTI
19 Ascanio DI LALLA 19 Alberta DE GRENET 19 Gian-Pietro FRANCESCON 19 Luigino GATTO 19 Flavia NARDELLI 19 Annamaria MARTINUZZI
20 Giorgia ENZO 20 Silvia DEL FABBRO 20 Giorgio GRANZO 20 Andrea GUSSO 20 Michela PENZO 20 Adelina MASCHIETTO
21 Vincenzo EVOLA 21 Barbara DEL MERCATO 21 Nicola GUIDI 21 Lancia BERNARDO 21 Franco PICA 21 Alessandro MERLO
22 Stefano FAGGIAN 22 Federico DELLA PUPPA 22 Anna LOMBARDO 22 Davide LIVIERI 22 Monica PINTUS 22 Luigina MICHELUZ
23 Francesca FIERAMONTE 23 Lia DURANTE 23 Chiara MARRI 23 Marco LOCAS 23 Pietro PORRI 23 Silvio MORABITO
24 Claudia LAVEZZI 24 Cecilia FORESI 24 Emanuele MASPOLI 24 Silvestro LODI 24 Carlo POSSAMAI 24 Leone PANISSON
25 Andrea LAZZARIN 25 Francesco FRACASSI 25 Lucia MASSAROTTO 25 Gianmichele LOGIURATO 25 Maria ROSSETTO 25 Giorgio PIACENTINI
26 Filippo LAZZARINI 26 Flavio FRANCESCHET 26 Enrico NARDIN 26 Anita MENEGOZZO 26 Renato RUSSO 26 Annabruna PLACA
27 Giovanni LEONI 27 Laura FREGOLENT 27 Renato PANCIERA 27 Anna Maria MORO 27 Paolo SENO 27 Franco POLESEL
28 Giuseppe MANZONE 28 Neda FURLAN 28 Andrea PENZO 28 Giovanni MURGIA 28 Pietro SPANO 28 Alessandra SALATA
29 Mario MARANGONI 29 Pierandrea GAGLIARDI 29 Elena PILON 29 Fabrizio OLIA 29 Gianfranco SPINELLO 29 Ugo SARTORI
30 Luisa MILO 30 Miechele GHEZZO 30 Davide RAVAGNAN 30 Claudia PILON 30 Mario STELLON 30 Matteo URBINATI
31 Antonio MOSCA 31 M.Michael HEDORFER 31 Luciano RIZZI 31 Giuseppe POLETTO 31 Mario TAGLIAPIETRA 31 Andrea VERARDO
32 Paolo NALON 32 Roberto LONGO 32 Vittorio SARTORI 32 Andrea RENESTO 32 Sergio VAZZOLER 32 Stefano VIANELLO
33 Barbara NIERO 33 Mauro LORENZON 33 Gino SCAGGIANTE 33 Franco RINALDIN 33 33 Marilena ZANCANARO
34 Federica PANCIERA 34 Renata MANNISE 34 Roberto SCARPA 34 Livio RIODA 34 34 Michela ZARDON
35 Andrea POLO 35 Diego MANTOAN 35 Miriam SILVESTRI 35 Gian Franco RAVAGNIN 35 35 Emilio ZENNARO
36 Ernesto RAMPIN 36 Anna MARIN 36 Simone STEFAN 36 Giuliana SGORLON 36 36
37 Roberto RIZZOTTI 37 Giannandrea MENCINI 37 Vanna VITTORIN 37 Francesco SINISI 37 37
38 Pasquale RUGA 38 G. Reza Mohammad RASHIDY 38 Sergio TORCINOVICH 38 Bruno VIAN 38 38
39 Enrico SOPELSA 39 Yaser ODEH 39 Vitaliano TURCHETTI 39 Rocco VIANELLO 39 39
40 Fabio SPORTELLI 40 Alberta ROCCA 40 Sabrina VIAN 40 Maurizio VISCONTI 40 40
41 Pierluigi STEFINLONGO 41 Simone SCAGGIANTE 41 Valentina VISENTIN 41 Giovanni VOZZA 41 41
42 Luigi TAGLIAPIETRA 42 Davide SCANO 42 Angelo ZACCARIA 42 Lucio ZANETTI 42 42
43 Alberto TOSO 43 Mario SPINELLI 43 Eliana ZENNARO 43 43 43
44 Gianluca VECCHIATO 44 Luigi TISI 44 Giorgio ZENNARO 44 44 44
45 Fabio VIANELLO 45 Maria Chiara TOSI 45 Naser ZUBEIDI 45 45 45
46 Nicola BOTTACIN 46 Mauro VIANELLO 46 46 46 46
P19POM...............27.02.2010.............20:15:02...............FOTOC24
EL4POM...............27.02.2010.............21:30:05...............FOTOC24

la Nuova ELEZIONI 2010 DOMENICA 28 FEBBRAIO 2010 7

AMMINISTRATIVE A VENEZIA E PROVINCIA

Tremila candidati a caccia di voti Enzo


Tataranni

I veneziani chiamati a decidere per Ca’ Farsetti, Municipalità e Regione PARTITO


COMUNISTA
DEI
di Roberta De Rossi elezioni con sindaco e Consi- LAVORATORI
glio schierati su fronti oppo-
VENEZIA. Sarà una lunga caval- ti liste, ma anche ad eleggere i con- sti, frutto del voto disgiunto - Candidato sindaco:
cata elettorale, quella di fine mar- sigli delle sei Municipalità cittadi- si confronteranno il sindaco Enzo TATARANNI
zo, per gli elettori veneziani, chia- ne, scegliendo tra un esercito di uscente di centro-sinistra An-
mati a scegliere il nuovo sindaco quasi 1500 candidati. Nell’urna do- tonio Bertoncello e Angelo Ta- Candidati consiglieri:
tra i nove candidati in corsa, i vranno poi infilare anche una ter- baro, sostenuto dal centrode- 1 Alessandro BUSETTO
2 Franco DA BOIT
nuovi consiglieri comunali tra ol- za scheda, per il rinnovo della Re- stra. A Dolo, per la prima 3 Giole COSTANTINI
tre 800 candidati suddivisi in ven- gione Veneto. volta in città, Pdl e Lega uni- 4 Elisabetta FAVARETTO
ranno le proprie forze per so- 5 Gianluca BUSETTO
Un vero e proprio tour de Ma i veneziani non sono i Il sindaco stenere Maddalena Gottardo 6 Elisabetta CASTELLANO
force per presidenti e scruta- soli chiamati a rinnovare la uscente contro il sindaco uscente di 7 Manuel GHEZZO
8 Giovanni DE ANNA
tori dei 303 seggi veneziani, propria amministrazione: il Massimo centrosinistra Antonio Gaspa- 9 Vincenzo CERCEO
che lunedì 29 alle 14 inizieran- 28 e 29 marzo si vota, infatti, Cacciari ri. 10 Giacomo DI LEO
no ad aprire l’urna delle ele- per il Comune anche a Porto- al momento Sfida a tre a Cavallino-Tre- 11 Elenea MANTOAN
zioni regionali, per poi anda- gruaro, Dolo, Cavallino-Tre- del voto porti, dove il sindaco Erminio 12 Elden RAMBALDI
13 Ottavio MASON
re a riposare e riprendere porti e Torre di Mosto. nelle ultime Vanin si ricandida con una 14 Giuseppe ROMOR
con le operazioni di spoglio al- Nella commissariata Porto- comunali propria coalizione contro 15 Antonietta POLIDO
le 14 di martedì 30 marzo con gruaro - uscita dalle ultime Claudio Orazio - primo sinda- 16 Augusto ROMOR
lo scrutinio per sindaco e Con- co del Litorale dopo la separa- 17 Fiorella SALVIATO
18 Vera BALLARIN
siglio comunale, proseguendo LE ALTRE LISTE zione da Venezia, vicepresi- 19 Pierina FRANCHINI
senza soluzione di continuità dente di Insula Spa (la società 20 Maria BACCINELLO

Sette aspiranti sindaco in corsa solitaria


fino a quando anche l’ultima del Comune di Venezia che si 21 Chiara GASPARINI
scheda per le Municipalità occupa di manutenzione), so- 22 Tullio DEBETTO
23 Oneglia D’INTINOSANTE
non sarà verbalizzata. stenuto da tutto il centrosini- 24 Giuseppe MAIONE
Tra amministrative ed ele- stra - e l’avvocata e consiglie- 25 Rosa CASCINO
zione regionale - nella sola Ve- Doveva essere la stagione delle civiche. san, presidente di Fondaco e tra i fondatori ra provinciale leghista Rober- 26 Giovanni DEBETTO
nezia - gli elettori potranno Ma molte si sono perse per la strada, altre dei 40X Venezia. Qui capolista è una donna, ta Nesto, sostenuta da Carroc- 27 Tiziana MANTOVANI
scegliere i propri rappresen- si sono «sciolte» dentro le liste dei partiti Martina Semenzato di Spinea. C’è anche il cio e Pdl. Anche a Torre di 28 Luca PRINI
29 Natale LOCATI
tanti tra ben 3 mila candidati: maggiori o — come nel caso di Pighin — nel- Movimento per l’Autonomia di Venezia, del Mosto sono tre i candidati 30 Valentina FUMAGALLI
non proprio numeri da siste- la lista Brunetta. Così in realtà i movimenti veterano avvocato Mario d’Elia. Poi i Sere- che si sfideranno per la cari- 31 Riccardo VEDOVATO
ma «bipolare», ma comunque civici presenti alla partenza non sono mol- nissimi di Indipendenza veneta, gudati da ca di sindaco: l’uscente Ales- 32 Ornella BEGGIO
in miglioramento rispetto al- ti, se si eccettuano quelli che sostengono i Albert Gardin (che ha cominciato ieri uno sandra Cigana (centrosini- 33 Tiziano BAGAROLO
34 Natale AZZARETTO
l’ultima tornata che portò al due candidati principali (Salvadori per Or- sciopero della fame contro la sublagunare), stra), il capogruppo leghista 35 Elisa BONATO
ritorno di Massimo Cacciari soni, lista Brunetta per il candidato Pdl). i «grillini», il Movimento Cinque stelle del in Consiglio provinciale Ca- 36 Roberto BIANCO
a Ca’ Farsetti, quando al pri- C’è la Grande città di Alfredo Scibilia, che comico Beppe grillo. Non sono civiche la li- millo Paludetto (per il centro- 37
mo turno si presentarono 24 ha fatto del «no ai partiti» il suo filo condut- sta ecologista-radicale di Michele Boato — destra) e Giannino Geretto, 38
39
diverse liste, con ben 11 aspi- tore della campagna. Capolista è Nicola che ha come capolista il radicale Michele che corre da indipendente. 40
ranti sindaci a sfidarsi, rifi- Svalduz, seguono Luca Battistella e Ema- Bortoluzzi — e il partito comunista dei La- (ha collaborato 41
lando agli elettori una ma- nuele Mason. Poi la «XFare» di Enrico Bres- voratori. (a.v.) Marta Artico) 42
xi-lenzuolata di scheda. A RIPRODUZIONE RISERVATA 43
44
45
46
LE LISTE CIVICHE

Mario Marco Alfredo Enrico Alberto Michele


FOTOFILM

BIANCHI
D’Elia Gavagnin Scibilia Bressan Gardin Boato

ECOLOGISTI
VENEZIA MOVIMENTO UNA PER INDIPENDENZA E RADICALI
LIBERA BEPPEGRILLO.IT GRANDE FARE VENETA BENE
CITTA’ COMUNE

Candidato sindaco: Candidato sindaco: Candidato sindaco: Candidato sindaco: Candidato sindaco: Candidato sindaco:
Mario Francesco D’ELIA Marco GAVAGNIN Alfredo SCIBILIA Enrico BRESSAN Alberto GARDIN Michele BOATO
Candidati consiglieri: Candidati consiglieri: Candidati consiglieri: Candidati consiglieri: Candidati consiglieri: Candidati consiglieri:
1 Xiaoyan HAI 1 Lorenzo BUIATTI 1 Nicola SVALDUZ 1 Martina SEMENZATO 1 Chiara BELLUNATO 1 Michele BORTOLUZZI
2 Daniela REDUCE 2 Laura DE MANZOLIN 2 Luca BATTISTELLA 2 Michele ALZETTA 2 Lidia BERLOSE 2 Ilda Mara BONELLI
3 Qing LI 3 Gianluigi PLACELLA 3 Emanuele MASON 3 Alberto BAROVIER 3 Giampaolo BORDIN 3 Valeria CONTE
4 Ylenia SCARPA 4 Davide MORONI 4 Giovanni SCIBILIA 4 Marino BAROVIER 4 Giovanni CAFA’ 4 Pasqua COSSU
5 Elvyra SCARPA 5 Franco RIGOSI 5 Alessandra MICHIELETTO 5 Valentina BATTAGGIA 5 Ivano CAROLLO 5 Luciana DE FANTI
6 Daniela SCARPA 6 Omar LOZER 6 Silvia ANGELONI 6 Marco BELLUSSI 6 Francesca CARRARINI 6 Anna IPPOLITO
7 Gabriella SCARPA 7 Cristiano FARINA 7 Daniele SALVAN 7 Carmen BITTNER 7 Tiziano CARRANINI 7 Luana SIEGA
8 Adriana SCARPA 8 Giorgio PAGAN 8 Anna COSTANTINI 8 Nicoletta BOLLEA 8 Marcello CASAROTTI 8 Maria Grazia TORRE
9 Elena SCARPA 9 Alessandro LENZA 9 Stefano CEOLIN 9 Jacopo BRESSAN 9 Luca CIPOLATO 9 Liliana TOSO
10 Annamaria FRISELLE 10 Marco DA VILLA 10 Roberto QUERCI DELLA ROVERE 10 Sabrina BRIGO 10 Gianni COPPOLA 10 Roberta VASSELLI
11 Viktoria LIAPINA 11 Michele SIMION 11 Massimo SORARU’ 11 Lorenzo CALGARO 11 Monica DANIELE 11 Monica ZABEO BOSCOLO
12 Angela GHEZZO 12 Nicolò ARDENGHI 12 Simone PADOAN 12 Angela CALZA 12 Tiziana DANIELE 12 Marco ANDRIOLLO
13 Emanuela CORTELLA 13 Andrea AVEZZU’ 13 Roberto AGOSTINI 13 Franco CONCHETTO 13 Gina DE CECCHI 13 Carla BELLENZIER
14 Savina SACCHETTINI 14 Vincenzo ANCI 14 Alessandra CABERLOTTO 14 Massimiliano CONSORTE 14 Renato DE PAOLI 14 Roberto BIANCOTTO
15 Marisa BOLZAN 15 Orietta VANIN 15 Elena Francesca CASADEI 15 Maurizio CUOMO 15 Renzo FABBRI 15 Francesco BOATO
16 Loredana ROSA 16 Alberto SCARPA 16 Matteo CHINELLATO 16 Adriano GIUGIE 16 Francesco FALEZZA 16 Stefano BORELLA
17 Tatiana IVANOVA 17 Monica LOZER 17 Rossana COLOMBO 17 Chiara GRANDESSO 17 Bruno PORRI 17 Giuseppe BORZIELLO
18 Maria ALBERTI 18 Stefania DE MANZOLINI 18 Maurizio CUMAN 18 Nicoletta GUERRIN 18 Luigi FRIZZO 18 Francesco BRUNELLO
19 Carla VILLA 19 Paolo ZENNARO 19 Nicoletta DAMIANI 19 Pierluigi LUCCHESE 19 Lara GARDIN 19 Francesca CASARIN
20 Gilberto PAGGIARO 20 Roberto TERZI 20 Pietro DALLA PIETA’ 20 Luciano MAMPRIN 20 Nicola GARDIN 20 Roberto CITTON
21 Fabio ORLANDI 21 Piero TONOLO 21 Federico DANIELI 21 Walter BALESTRIERI MAZZA 21 Giorgio GASPARINI 21 Corrado CORTESE
22 Andrea PIAZZA 22 Matteo CORBETTA 22 Leandro DE ROSSI 22 Erika MONTI 22 Antonella MARANGON 22 Ivan DAL BELLO
23 Angelo ZECCHIN 23 Luisa MAZZARIOL 23 Martina DELTON 23 Roberto MUNARETTO 23 Giacomo MIRTO 23 Loredana DE PIERI
24 Pierangelo BELLATI 24 Federico MUNEROTTO 24 Silvano FACCI 24 Roberto NOVELLI 24 Claudio PELLEGRINI 24 Vittorio DE SAVORGNANI
25 Sergio SCARPA 25 Massimo RADO 25 Sabrina FERRAZZI 25 Angelo PASTRELLO 25 Diego RIODA 25 Maurizio ERCOLE
26 Mario VIANELLO 26 Gianpietro SCARPA 26 Andrea GAMBRON 26 Mauro PIAZZA 26 Emanuele RIODA 26 Maria Luisa FACCINI
27 Angelo SCARPA 27 Andrea DI BARI 27 Daniela GARDELLIN 27 Fabio QUADRELLI 27 Patrik RIONDATO 27 Giancarlo GAZZOLA
28 Beniamino SCARPA 28 Riccardo DI MARTIIS 28 Simonetta GIACOMINI 28 Francesca RIZZI 28 Anna Maria RONCHIN 28 Pietro GIANGASPERO
29 Giorgio BETTRONE 29 Rocco COVELLA 29 Alberto IADEROSA 29 Davide ROSSETTI 29 Valentina ROSA 29 Lorenzo HREGLICH
30 Roberto SCARPA 30 Enrico BOTTACIN 30 Carlo LAURENTI 30 Davide SABBADIN 30 Sandrino SPERI 30 Biancamaria LAZZARI
31 Paolo MARINONI 31 Martina PRANDO 31 Massimo MAMPRIN 31 Alessia SALVIATI 31 Manne SUKIASYN 31 Luca MAMPRIN
32 Giovanni VILLA 32 Silvana PAVANELLO 32 Mirella MANCINI 32 Andrea SENO 32 Andrea VECCHIATO 32 Carlo MARTINI
33 Domenico SCARPA 33 Emanuele GAVAGNIN 33 Andrea MANCUSO 33 Cinzia SILVESTRI 33 Aldo VIANELLO 33 Gennaro MUSCARI
34 34 Umberto PIRREDDA 34 Federico MARITAN 34 Enrico TORCELLAN 34 Marco Tullio ZAMBON 34 Mario PATRONO
35 35 Andrea PALATINI 35 Riccardo MASELLI 35 Pierluigi VETTORELLO 35 Bruno ZATTRA 35 Lucio PISTELLATO
36 36 36 Stefano MAZZECCA 36 Veronica VOLTOLINA 36 36 Paolo RIGHETTI
37 37 37 Maria Cristina MIATTON 37 Giovanna ZABOTTI 37 37 Gabriele RINALDI
38 38 38 Cristina RAGAZZI 38 Enrico ZAFFALON 38 38 Francesca ROCCHI
39 39 39 Annarosa RIODA 39 Nicola ZAFFALON 39 39 Paolo STEVANATO
40 40 40 Marco SBROGIO’ 40 Marco ZANUSSO 40 40 Massimo TOGNOLI
41 41 41 Vincenzo TRISCINO 41 41 41 Erika TOLA
42 42 42 Manuele VECCHINA 42 42 42 Paolo TOSI
43 43 43 Francesco VERARDO 43 43 43 Emilio VIAN
44 44 44 Cristina VIANELLO 44 44 44 Ariberto ZABEO
45 45 45 Anna TORTANI 45 45 45 Luigi ZANON
46 46 46 Daula ZANON 46 46 46 Roberto ZOCCOLAN
EL5POM...............27.02.2010.............22:54:01...............FOTOC24

8 DOMENICA 28 FEBBRAIO 2010 ELEZIONI 2010 la Nuova

MUNICIPALITA’: LIDO-PELLESTRINA

E’ sfida a due fra Gusso e Vianello


Il presidente uscente ottiene l’appoggio di tutta la sinistra, Romieri si ritira
di Simone Bianchi Ricompattamento munque,
la sfida non sarà facile. Sono I CONCORRENTI
LIDO. Sarà una sfida a due
quella per l’elezione a presi-
in extremis innumerevoli i temi scottan-
ti che finiranno sul tavolo
dente della Municipalità di E il centrodestra del riconfermato oppure del
Lido e Pellestrina. Da un lato
Gianni Gusso, presidente
trova l’unità nuovo presidente.
In primis il rilancio del Li-
uscente con la coalizione di sul candidato leghista do con tutti i suoi cantieri
centrosinistra, e dall’altra che dovrebbero concludersi
Giorgio Vianello, sfidante entro la fine del 2011 con —
del centrodestra. Un duello Gusso potrà quindi godere su tutte — le inaugurazioni
che ha visto defilarsi solo al- dell’appoggio dell’intera sini- del nuovo palazzo del cine-

INTERPRESS
l’ultimo momento il terzo vol- stra a partire dal suo partito, ma e del nuovo terminal
to di questa sfida, Cristina il Pd, e proseguendo con Ita- Actv. Quindi i trasporti, la tu-
Romieri, delegata provincia- lia dei Valori, Udc, Psi, lista tela dell’ambiente, la sicurez-
le dell’associazione Vegeta- Salvadori, In Comune con za stradale e la viabilità con GUSSO VIANELLO
riana e attivista del coordina- Bettin e appunto la Federa- le tanto attese piste ciclabili.
In sella Autista Actv
LIGHTIMAGE

mento ambientalista lidense. zione della sinistra. Per con- Senza dimenticare il pro-
Questo perchè solo all’ulti- tro avrà come avversario il blema dei servizi sanitari
mo c’è stato un accordo in se-
no al centrosinistra sull’ap- Una veduta del Lido
leghista Giorgio Vianello,
supportato anche dal Pdl e
sempre al centro del mirino
dei residenti, e il recupero di da cinque anni guida il Carroccio
poggio a Gusso. Fino a quel dall’Alleanza di centro. molti spazi demaniali dismes-
punto, infatti, la Federazione zio, e a ruota è giunto l’ap- Un nome, quello di Vianel- si. GIOVANNI GUSSO. Il GIORGIO VIANELLO.
della sinistra aveva puntato poggio anche della lista di lo, che a denti stretti ha poi Pellestrina dal canto suo candidato della coalizione L’uomo sul quale ha
su Cristina Romieri con la Bettin, mentre la civica si è soddisfatto anche il centrode- reclama maggiore attenzione di centrosinistra tenta la puntato le Lega Nord per
neonata lista civica Salute, sciolta e Cristina Romieri si stra, benché il Pdl si aspettas- al cospetto di quanto si sta riconferma dopo aver tentare di far tornare il
ambiente e solidarietà, senza è ritirata non senza un pizzi- se di poter contare su di un sviluppando il Lido. Nel pie- presieduto la centrodestra alla guida
dimenticare la lista In Comu- co di amarezza. «Purtroppo, proprio candidato. La sparti- no della crisi economica nel Municipalità nel corso della Municipalità è
ne con Bettin che anch’essa nonostante a parole venga di- zione delle municipalità av- comparto della pesca e della degli ultimi 5 anni. Da Giorgio Vianello. Nato e
ha fatto una scelta di campo chiarata la volontà di modi venuta in seguito ha invece cantieristica, i pellestrinotti anni protagonista della vissuto a lungo proprio a
solo in extremis. Il nome di nuovi di far politica, aperti visto prevalere la Lega Nord si domandano cosa verrà fat- vita politica lidense, ha Pellestrina, prima di
Gusso non era gradito del tut- alla gente e trasparenti, an- su Lido e Pellestrina, con un to per loro, e puntano il dito maturato una grande trasferirsi in terraferma
to, e non per la persona, han- che questa volta, abbiamo ge- candidato ritenuto idoneo an- anche contro il pochissimo esperienza negli allora dove risiede, lavora
no precisato gli esponenti neralmente assistito (ovvia- che perchè nato e vissuto a verde pubblico di cui godono consigli di quartiere ed è all’Actv come autista del
dei tre movimenti, ma sotto mente con eccezioni) a una Pellestrina, isola che non ha le frazioni dell’isola, sul ri- stato anche eletto servizio automobilistico
il profilo politico. Fatto sta sorta di mercato, con scambi mai smesso di rivendicare la lancio turistico, la sanità e i consigliere comunale del Lido. Negli ultimi 4
che solo venerdì sera è stato ed opportunismi vari — ha volontà di poter riottenere trasporti verso il Lido e ver- prima di fare il presidente anni è stato segretario del
raggiunto un accordo, con la osservato Cristina Romieri un proprio decentramento, so Chioggia. Guardando an- nel decentramento Carroccio per le due isole,
Federazione della sinistra — Abbiamo deciso di non dopo la perdita del Consiglio che a progetti di promozione unificato di Lido e e non ha ricoperto
che ha compiuto «un atto di presentare la nostra lista pre- di quartiere avvenuta alcuni turistica e nuove attività eco- Pellestrina. E’ sposato e incarichi di consigliere
responsabilità», ha detto da ferendo indirizzare le nostre anni fa. nomiche per tutto l’anno. ha una figlia. nel decentramento.
Ca’ Farsetti Sebastiano Bon- energie al lavoro dal basso». Per chiunque vinca, co- A RIPRODUZIONE RISERVATA

LE LISTE CHE SOSTENGONO GUSSO

DI PIETRO PARTITO
PARTITO CASINI ITALIA IN COMUNE SOCIALISTA SALVADORI
DEMOCRATICO UDC DEI CON BETTIN ITALIANO PER VENEZIA
VALORI E MESTRE

Candidato Presidente: Candidato Presidente: Candidato presidente: Candidato Presidente: Candidato Presidente: Candidato Presidente:
Giovanni GUSSO Giovanni GUSSO Gianni GUSSO Giovanni GUSSO Gianni GUSSO Giovanni GUSSO
Candidati consiglieri: Candidati consiglieri: Candidati consiglieri: Candidati consiglieri: Candidati consiglieri: Candidati consiglieri:
1 Angelo GHEZZO 1 Lucio SAMBO 1 Bernardo LANCIA 1 Renata MANNISE 1 Franco COSTA 1 Paolo FILIPPINI
2 Gianni BOLDRIN 2 Monica TEGON 2 Eliana BOZ 2 Michele GHEZZO 2 Luca BORGHI 2 Giovanni BUSETTO
3 Paolo POVOLATO 3 Nicolò GALASSO 3 Pietro CALI’ 3 Sandro CICOGNA 3 Emanuele BUSETTO 3 Fausto CADONI
4 Luisella APRA’ 4 Paolo MARCHIO’ 4 Monica CASATI 4 Roberto ROMANDINI 4 Franco CRISTINELLI 4 Daniela DE DONA’
5 Danny CARELLA 5 Stefania FAE’ 5 Gabriella CAVOLO 5 Chiara BRESSAN 5 Davide DELL’AIERA 5 Evelina DIDOVICH
6 Giulia CASSANI 6 Agnese BALESTRA 6 Davide COSMA 6 Alvise D’AMBROSI 6 Michela FURLAN 6 Stefano FAGGIAN
7 Gabriele CHIOSI 7 Giovanni BALLARIN 7 Antonio DE DEA 7 Cecilia FORESI 7 Samuele GASPARI 7 Margherita MARIUTTI
8 Fabio DE BATTISTI 8 Matteo BIASETTO 8 Luigino GATTO 8 Laura FREGOLENT 8 Alessandro MACELLARI 8 Silvio MORABITO
9 Stefano DISTEFANO 9 Alice BRASOLIN 9 Anna Maria MORO 9 Giordano GAMACCHIO 9 Maria OLIVIERI 9 Annabruna PLACA
10 Clara GRISOSTOLO 10 Christian GARBISA 10 Luciano PIZZELLA 10 Niccolò MANONI 10 Monica PINTUS 10 Alessandra SALATA
11 Maria Antonietta PALATINI 11 Marco GIROTTO 11 Emanuela ROSSI 11 Matteo MARCOLIN 11 Giorgia PIVATO 11 Andrea VERARDO
12 Maurizio PICCOLI 12 Roberto GORIN 12 Sergio SASSO 12 Francesco MEDORO 12 Gabriele SCARPA 12 Stefano VIANELLO
13 William PINARELLO 13 Diego MICHELINI 13 Nella SCHIAFFINO 13 Vieri PERUCCI 13 Paolo SENO 13 Michela ZARDON
14 Marta PLEVANI 14 Josè PENA 14 Luigi VIANELLO 14 Luigi SEPE 14 Greta VOLTOLINA 14
15 Teddy SCARPA 15 Carmelo PURRAZZA 15 Stefania VIANELLO 15 Francesca TONISSI 15 15
16 Caterina VALENTINI 16 Chiara ROBAZZA 16 Emanuele ZENNARO 16 Fabio VEDOVATO 16 16
17 Enrico VIANELLO 17 Ilenia TOMASUTTI 17 17 Elena VIANELLO 17 17
18 Vincenzo VIANELLO 18 Roberta ZOPPE’ 18 18 18 18

CON GUSSO LE LISTE CHE SOSTENGONO VIANELLO

LEGA
FEDERAZIONE PDL NORD ALLEANZA
DELLA SINISTRA PER LIGA DI
BRUNETTA VENETA CENTRO

Candidato presidente: Candidato Presidente: Candidato presidente: Candidato Presidente:


Gianni GUSSO Giorgio VIANELLO Giorgio VIANELLO Giorgio VIANELLO
Candidati consiglieri: Candidati consiglieri: Candidati consiglieri: Candidati consiglieri:
1 Simone STEFAN 1 Matteo BOGNOLO 1 Luciano BATTISTIN 1 Gabriella GALLI
2 Margherita BRAVO 2 Andrea BODI 2 Matteo BULLO 2 Irma BUSETTO
3 Giulia BERTAZZO 3 Isabella CALI’ 3 Marika BUSETTO 3 Fosca GUARINO
4 Alessandra BERTOTTO 4 Giuseppe COSTA 4 Bortolo CAMPAGNOLO 4 Ornella PERUZZO
5 Valerio BONICELLI 5 Ciro COTENA 5 Antonio CARPONI 5 Leonarda BOVIO
6 Alberto CANCIAN 6 Umberto FERRARESSO 6 Francesco CASCIONE 6 Alberto POLO
7 Flavio COGO 7 Claudio GASPARONI 7 Marco DAMIANI 7 Francesca D’ANTONIO
8 Luca D’ANTIGA 8 Veronica Elisabeth PENZO 8 Jenny DECOL 8 Luciano FRANCESCON
9 Valeria DORDIT 9 Elisabetta POSSIEDI 9 Patrizia DEPIETRI 9 Adolfo STEVANATO
10 Willy FERRO 10 Cecilia ROSSETTI 10 Nicola GERVASUTTI 10 Marco SANTI
11 Sandra GAETANI 11 Angelo SABATO 11 Claudio GHEZZO 11 Massimo ANDREIS
12 Manuel GIUMAN 12 Gianluca SABBADINI 12 Chiara GIACOBBE 12 Giuliano EMORANO
13 Elena PILON 13 Michela SCARPA 13 Alessandra GUARINONI 13
14 Silvestro SASSO 14 Nicola SCARPA 14 Andrea PIERESCA 14
15 Lorenzo SECCHI 15 Natale VIANELLO 15 Matteo PISTORELLO 15
16 Cristiano ZANETTI 16 Agnese VILLA BOCCALORI 16 Fabio SCANO 16
INTERPRESS

17 17 Rossella ZAMPIROLLO 17 Renato STICOTTI 17


18 18 Alessandra ZENNARO 18 Doriano VIANELLO 18
EL6POM...............27.02.2010.............22:03:03...............FOTOC24

la Nuova ELEZIONI 2010 DOMENICA 28 FEBBRAIO 2010 9

MUNICIPALITA’: VENEZIA-MURANO-BURANO

Corsa a tre per Venezia e le isole


Bortoluzzi (centrodestra), Grandesso (Per Fare), Viero (centrosinistra)
di Simone Bianchi combattivi e propositivi in se-
no al centrodestra.
VENEZIA. Pietro Bortoluzzi, Stefano Grandesso ed Er- Infine dalla lista civica Per
minio Viero — in rigoroso ordine alfabetico — saranno i Fare è candidato presidente
tre candidati alla guida della Municipalità del Centro Stefano Grandesso, ragionie-
storico, Murano e Burano e alla conseguente successio- re veneziano doc di 40 anni
ne di Enzo Castelli. che da 15 gestisce un negozio
di alimentari in zona Accade-
Se per i primi la scelta non cesegretario regionale, Viero mia. Per la prima volta scen-

INTERPRESS
era stata per nulla comples- ha 63 anni, è sposato e ha de in politica.
sa, quello di Viero è un nome due figlie. Nato a Piazzola Tra i temi del centro stori-
che emerge dopo il lungo sul Brenta, da moltissimi an- co quello della casa e dello
pressing fatto dall’Italia dei ni vive in centro storico a Pietro Bortoluzzi Erminio Viero Stefano Grandesso spopolamento. Murano e Bu-
Valori al tavolo di coordina- due passi da piazzale Roma. rano, che hanno perso le lo-
mento del centrosinistra, Laureato in Economia a Ve- con Bettin e Federazione del- uscente e ed ex presidente italiano e latino al Liceo clas- ro delegazioni di zona, cer-
con la decisione annunciata nezia proviene dal ramo assi- la sinistra. Nella corsa alla del Quartiere 2. sico Marco Polo, Bortoluzzi cheranno di avere maggiore
solo nella tarda serata di ve- curativo, è vicepresidente candidatura ha scavalcato Ad affrontarlo ci sarà Pie- ha invece l’appoggio di Pdl, visibilità, mettendoci nel cal-
nerdì, a poche ore dalla con- della Brusutti e gestisce una l’ex presidente Enzo Castelli tro Bortoluzzi, capogruppo Lega Nord, Adc e Amici po- derone anche le isole attigue
segna delle liste. Coordinato- società di consulenza. Ha rac- che si era detto disposto a ri- di Alleanza nazionale da die- polari. Negli ultimi anni ha a loro collegate come Sant’E-
re comunale del partito di Di colto la fiducia del centrosini- proporsi, ma anche quella ci anni prima in Quartiere 2 fatto sentire il suo peso politi- rasmo, Mazzorbo, Torcello e
Pietro, dove è stato anche stra unito con Pd, Udc, Psi, ben più solida di Fabrizio Re- e poi nell’ultima Municipa- co nel decentramento, risul- Vignole.
nel direttivo provinciale e vi- Lista Salvadori, In Comune berschegg, vicepresidente lità. Tre lauree, docente di tando uno degli elementi più A RIPRODUZIONE RISERVATA

LE LISTE DI VIERO

PARTITO DI PIETRO CON PARTITO CASINI


SOCIALISTA FEDERAZIONE ITALIA BETTIN DEMOCRATICO UNIONE
ITALIANO DELLA SINISTRA DEI IN DI
VALORI COMUNE CENTRO

Candidato Presidente: Candidato Presidente: Candidato Presidente: Candidato Presidente: Candidato Presidente: Candidato Presidente:
Erminio VIERO Erminio VIERO Erminio VIERO Erminio VIERO Erminio VIERO Erminio VIERO
Candidati consiglieri: Candidati consiglieri: Candidati consiglieri: Candidati consiglieri: Candidati consiglieri: Candidati consiglieri:
1 Pietro PORRI 1 Matteo BAFFA 1 Giovanni MURGIA 1 Giannandrea MENCINI 1 Paolo BERGANIN 1 Paolo CAMILLA
2 Massimiliano ANESIN 2 Roberta BELGRADO 2 Franco AMENDOLAGINE 2 Francesca RADIN 2 Maurizio CALDERAN 2 Filippo LAZZARINI
3 Luca BORGHI 3 Giulia BERTAZZO 3 Aldo BAFFA 3 Diego MANTOAN 3 Paola CANZIAN 3 Carmelo PURRAZZA
4 Vittorio BOZZATO 4 Enrica BERTI 4 Marcello BENEDETTI 4 Gianna MASI 4 Costanza CAPPELLIN 4 Fulvio SCARPA
5 Mario BULLO 5 Alessandra BERTOTTO 5 Anna BIASUTTI 5 Elisabetta BIANCAT 5 Umberto CECCHI 5 Silvia BACCI
6 Giulio CORDELLA 6 Raffaele BOLANI 6 Marco CABERLOTTO 6 Chiara BRESSAN 6 Lucia CIMAROSTI 6 Agnese BALESTRA
7 Attilio DE GRANDIS 7 Valerio BONICELLI 7 Alessandra CECCHETTO 7 Fabrizio CAPIGATTI 7 Andrea COLLI 7 Paolo BALSERO
8 Giorgio DODI 8 Mauro BONINI 8 Giorgio CONTE 8 Luciano CECCONI 8 Maria CROFF 8 Marina BERTOLDINI
9 Michela FURLAN 9 Alberto CANCIAN 9 Valentino DAL MASCHIO 9 Cinzia CINGOLANI 9 Ilenya DE VITO 9 Franco BON
10 Ines FURLAN 10 Andrea CARLIN 10 Giuseppe FAEL 10 Alberta DE GRENET 10 Giuliana DOMESTICI 10 Marina CIMAROSTI
11 Bruno GARATTI 11 Filippo CONGIU 11 Veronica FERRARI 11 Silvia DEL FABBRO 11 Bruno GEROLIMETTO 11 RA
Alessandro DALLA LIBE-
12 Samuele GASPARI 12 Gino DELL’ANDREA 12 Salvatore GALANTI 12 Barbara DEL MERCATO 12 Luca GIANOLLA 12 Giorgio D’ESTE
13 Alice HONL 13 Valeria DORDIT 13 Marina PONTINI 13 Lia DURANTE 13 Angelina MANICA 13 Giorgia ENZO
14 Alessandro MACELLARI 14 Marco FORERI 14 Sergio PUGLIOTTO 14 Enrico FAGARAZZI 14 Margherita MARASCHINI 14 Renzo FERRARA
15 Stefania MASCIA 15 Manuel GIUMAN 15 Franco RINALDIN 15 Cecilia FORESI 15 Giovanni MARTINI 15 Francesca FIERAMONTE
16 Claudio MENNELLA 16 Giorgio GRANZO 16 Maurizio SETTI 16 Francesco FRACASSO 16 Stefano NARDIN 16 Stefano GAVAZZI
17 Maria C. OLIVIERI 17 Anna LOMBARDO 17 Giuliana SGORLON 17 Flavio FRANCESCHET 17 Mario NOVARINI 17 Giuseppe IANNELLI
18 Giorgia PIVATO 18 Chiara MARRI 18 Francesco TEDESCHI 18 Laura FREGOLENT 18 Luigi OLIVO 18 Massimo MARCON
19 Fabio ROSSETTO 19 Claudia PAGANO 19 Bianca TROTTA 19 Pierandrea GAGLIARDI 19 Renato PESCATORI 19 Marco MARIGONDA
20 Andrea SPAVENTO 20 Rosa Maria PENSO 20 Maurizio VISCONTI 20 Michele GHEZZO 20 Matteo REGAZZO 20 Giovanni MATTANA
21 Valeria STRADA 21 Paolo PERONI 21 21 Roberto LONGO 21 Chiara SERRAVALLE 21 Chiara MIOTTO
22 Mario TAGLIAPIETRA 22 Elena PILON 22 22 Yaser ODEH 22 Massimiliano SMERGHETTO 22 Federica PANCIERA
23 Giancarlo TREVISAN 23 Lorenzo SECCHI 23 23 Claudio PERESSIN 23 Giorgio TOMMASI 23 Gabriele PAVAN
24 Luciano VERONESE 24 Francesco SPASIANO 24 24 Alberta ROCCA 24 Roberto VIANELLO 24 Nadia RAFFAEL
25 Luca VOLTOLINA 25 Simone STEFAN 25 25 Camilla SEIBEZZI 25 Massimo VIO 25 Chiara ROBAZZA
26 26 Gianfranco TAGLIAPIETRA 26 26 Mario SPINELLI 26 Bruno ZANFORLIN 26 Fred SIGNORELLI
27 27 Ernesto URBAN 27 27 Mauro VIANELLO 27 Michela ZANON 27 Monica TEGON
28 28 28 28 Marouane ZOTTI 28 Marco ZUCCHI 28 Mario VICENTINI

CON VIERO CON GRANDESSO LE LISTE DI BORTOLUZZI

SALVADORI PER IL LEGA ALLEANZA AMICI


PER FARE POPOLO NORD DI POPOLARI
VENEZIA DELLA LIGA CENTRO LISTA
E MESTRE LIBERTA’ VENETA D’ANNA

Candidato Presidente: Candidato Presidente: Candidato Presidente: Candidato Presidente: Candidato Presidente: Candidato Presidente:
Erminio VIERO Stefano GRANDESSO Pietro BORTOLUZZI Pietro BORTOLUZZI Pietro BORTOLUZZI Pietro BORTOLUZZI
Candidati consiglieri: Candidati consiglieri: Candidati consiglieri: Candidati consiglieri: Candidati consiglieri: Candidati consiglieri:
1 Paolo FILIPPINI 1 Michele ALZETTA 1 Ferruccio ADDOLORI 1 Maurizio BALDI 1 Gabriella GALLI 1 Gianfranco PEZZOLI
2 Roberta DI MAMBRO 2 Alberto BAROVIER 2 Alessandro ARDIT 2 Daniela BELLOT 2 Marzia BARBARO 2 Adriano SENSALE
3 Giovanni BUSETTO 3 Marino BAROVIER 3 Anna BRONDINO 3 Gabriella BEZZO 3 Leonarda BOVIO 3 Maria Josè AMATO
4 Fausto CADONI 4 Marco BELLUSSI 4 Alessandro CAUSO 4 Bruno BIASISSI 4 Luigi ZOLLINO 4 Adriano BONICELLI
5 Nicola CALELLA 5 Carmen BITTER ZARA 5 Graziano CHIARO 5 Roberta BOLOGNESI 5 Ettore THERMES 5 Michele BONINI
6 Daniela DE DONA’ 6 Sabrina BRIGO 6 Mirko CREMONINI 6 Giulia DA TOS 6 Renato ZANGROSSI 6 Luca BONZIO
7 Liliana DEL GESSO 7 Lorenzo CALGARO 7 Paolo DAL ZUFFO 7 Marco DEGANO 7 Massimo ANDREIS 7 Marisa CERONI
8 Evelina DIDOVICH 8 Maurizio CUOMO 8 Maximilan Thed DAPIT 8 Nicola EREMITA 8 Mario BENZONI 8 Elvio COLLAVINI
9 Stefano FAGGIAN 9 Chiara GRANDESSO 9 Sabina DELIGIA 9 Martina GALVANI 9 Roberto BEVILACQUA 9 Giacomo COSTANTINI
10 Laura LEVI 10 Pierluigi LUCCHESE 10 Andrea DI CENTA 10 Samuele GAVAGNIN 10 Roberto DEI FOGOLARI 10 Patrizia DE COLLE
11 Laura MALACARNE 11 Roberto MUNARETTO 11 Anna Maria DRI 11 Sergio GIUMAN 11 Giuliano EMORANO 11 Marta DE MANINCOR
12 Margherita MARIUTTI 12 Angelo PASTRELLO 12 Luca FIERAMONTE 12 Alessandra GUARINONI 12 Roberto FISSER 12 Luca D’ESTE
13 Alessandro MERLO 13 Francesca RIZZI 13 Massimiliano FRANI 13 Roberto LAZZARIS BERTOLDI 13 Lino GARBISI 13 Ciro FORMISANO
14 Luigina MICHELUZ 14 Davide ROSSETTI 14 Federico LANZA 14 Sandra LUPPINO 14 Marco SANTI 14 Stefano GIOVINAZZO
15 Silvio MORABITO 15 Alessia SALVIATI 15 Marco MOLIN 15 Giovanna LUZZI 15 Adolfo STEVANATO 15 Bruno MUSCO
16 Leone PANISSON 16 Andrea SENO 16 Antonio GAMBINO 16 Alberto MARCHIORI 16 Alvise DIVARI 16 Nicola RUSSO
17 Giorgio PIACENTINI 17 Giovanna ZABOTTI 17 Franca GANFORIN 17 Franco NORDIO 17 Massimiliano ZENNARO 17 Marianna SEMENZATO
18 Annabruna PLACA 18 Enrico ZAFFALON 18 Matteo MARINO 18 Alessandro PIASENTINI 18 Andrea GRASSI 18 Marina TRIANI
19 Andrea VERARDO 19 Marco ZANUSSO 19 Alarico MEMO 19 Pier Angelo PICCOLO 19 Alberto POLO 19 Vallì ZILLIO
20 Stefano VIANELLO 20 20 Vittorio MINIO 20 Deborah ROSSETTO 20 Marco D’ISEPPI 20
21 21 21 Antonio MIRRA 21 Fedora ROSSO 21 21
22 22 22 Maria T. PASSANNANTE 22 Luca SANDRI 22 22
23 23 23 Maurizio ROSSI 23 Manuel SCARPA 23 23
24 24 24 Giuseppe SCARAMAL 24 Lisa SEGANTINI 24 24
25 25 25 Jacopo SCARPA 25 Antonio SOLOPERTO 25 25
26 26 26 Silvana SCHIAVON 26 Luca SONAGLIONI 26 26
27 27 27 Manuel TIFFI 27 Nicola VIANELLO 27 27
28 28 28 Rossella ZAMPIROLLO 28 Marco ZANON 28 28
EL7POM...............27.02.2010.............22:18:19...............FOTOC24

10 DOMENICA 28 FEBBRAIO 2010 ELEZIONI 2010 la Nuova

MUNICIPALITA’: CHIRIGNAGO-ZELARINO

Il centrosinistra punta su Maurizio


Il leghista Stocco candidato del centrodestra, Basato corre per i grillini
di Maurizio Toso Adc è andato a Stefano Stoc-
co, impiegato 54enne residen- STOCCO MAURIZIO BASATO
CHIRIGNAGO. La lotta, po- te a Trivignano e componen-
litica s’intende, per la carica
di presidente di Chirigna-
te del direttivo della sezione
di Mestre del Carroccio. Un
La passione Al quartiere Pensionato
go-Zelarino si è arricchita ie-
ri di un colpo di scena che
dato che comunque va segna-
lato, e che potrebbe pesare ai per il calcio da 30 anni e musicista
più clamoroso non si può. fini del risultato elettorale, è
Perché se la corsa sarà a tre, che a differenza di quanto
ovvero Stefano Stocco per il successe nel 2005 stavolta le
centrodestra, Maurizio Enzo forze di centrodestra si pre-
per il centrosinistra e Rena- sentano alla corsa per guida-
to Basato per il Movimento re Chirignago-Zelarino com-
Beppe Grillo.it, noto anche patte, anche se l’Udc, negli
come Cinque Stelle, è pro- scorsi 5 anni all’opposizione,
prio il nome di Enzo ad ave- cammin facendo ha deciso di
re scompaginato il quadro passare dall’altra parte della
politico municipale. Fino al- barricata. C’è poi la curio-
la tarda serata di venerdì, in- sità per il Movimento Beppe

LIGHTIMAGE
fatti, tutti davano come can- Grillo, legato alla galassia
didato del cartello di centro- grillina dei blog. A correre
sinistra sostenuto da sei liste per il posto di presidente
(Pd, Idv, Udc, Federazione sarà Renato Basato, pensio- STEFANO STOCCO. Nato ENZO MAURIZIO. Nato a RENATO BASATO.
della Sinistra e In Comune nato 58enne della Gazzera. il 2 giugno del 1956 a Zelarino il 31 luglio del Pensionato, ex dirigente
con Bettin, Psi) Ezio Ordigo- Il Municipio di Chirignago Questi sono i candidati. Ba- Carpenedo, residente da 1957, dipendente di una della Fincantieri, Renato
ni, dirigente della sigla sinda- sato, Stocco ed Enzo, in rigo- 25 anni a Trivignano, cooperativa sociale, Basato è nato il 4 maggio
cale Orsa e uomo dell’Udc. roso ordine alfabetico, nel ca- Stefano Stocco è sposato e Maurizio Enzo è sposato e 1951. Residente in via
Nella notte tra venerdì e sa-
bato, però, tutto è cambiato:
Ordigoni va a Favaro so riusciranno a spuntarla,
una volta presidenti parti-
ha una figlia che lo ha già
reso nonno. Impiegato in
ha due figli. Già delegato
ai Lavori pubblici a
Cardinal Monico, una
delle laterali di via
accantonata la candidatura Le sfide: viabilità ranno da punti di vista diffe- un’importante ditta di Chirignago-Zelarino, Asseggiano alla Gazzera,
di Ezio Ordigoni, si è deciso renti ma dovranno fare i con- telefonia, il suo impegno prima di approdare a prima di approdare al
di puntare su Maurizio En- Sfmr e urbanistica ti con gli stessi problemi. Su politico si è sempre Rifondazione Comunista Movimento Beppe Grillo
zo, esponente di Rifondazio- tutti, quelli di un territorio sviluppato nella Lega era stato esponente di aveva avuto negli anni
ne Comunista, già delegato che sta vivendo, tra Sfmr, ri- Nord, della quale è Democrazia Proletaria passati qualche
ai Lavori pubblici nell’esecu- nicipale Bilancio. Babato era pristino di linee ferroviarie e militante dal 1994. come consigliere di esperienza politica con la
tivo municipale guidato da stato contattato da una parte nuovi insediamenti, una ve- Componente del direttivo quartiere a Zelarino a Democrazia Cristiana.
Maria Teresa Dini e, ancora del Pdl, ma poi si è deciso ra metamorfosi. Per tutti la della sezione di Mestre inizio anni’80. Da giovane Sposato, due figli, Renato
ai tempi del Consiglio di che per questa Municipalità sfida elettorale inizia adesso, del Carroccio, ha una ha praticato atletica Basato ha l’hobby della
Quartiere di Cipressina-Zela- a esprimere il candidato pre- ma quella che arriverà dopo grande passione per il leggera e rugby. L’hobby? musica e si diletta a
rino-Trivignano, vicepresi- sidente sarebbe stata la Lega il responso delle urne sarà calcio (tifa Venezia e Stare con la famiglia tra suonare la chitarra
dente del Quartiere. Una Nord. E allora il sostegno di ancora più impegnativa. Juve) e per la montagna. un impegno e l’altro. elettrica.
mossa a sorpresa, visto che Pdl, Lega, Amici Popolari e A RIPRODUZIONE RISERVATA
il nome di Ordigoni era par-
so per il centrosinistra la
quadratura del cerchio dopo LE QUATTRO LISTE DI STOCCO CON BASATO
un lungo dibattito: in prima
battuta, infatti, si era parlato
di Emanuele Rosteghin, al- AMICI IL ALLEANZA LEGA MOVIMENTO
tro ex componente dell’esecu- POPOLARI POPOLO DI NORD BEPPE
tivo Dini, come possibile pre- LISTA DELLA CENTRO LIGA GRILLO
sidente, in un tempo in cui D’ANNA LIBERTA’ VENETA
Chirignago-Zelarino sembra-
va di certa assegnazione al Candidato Presidente: Candidato Presidente: Candidato Presidente: Candidato Presidente: Candidato Presidente:
Pd. Rosteghin, e l’ex presi- Stefano STOCCO Stefano STOCCO Stefano STOCCO Stefano STOCCO Renato BASATO
dente Dini sono stati invece
dirottati verso le liste per il Candidati consiglieri: Candidati consiglieri: Candidati consiglieri: Candidati consiglieri: Candidati consiglieri:
Consiglio comunale a Ca’ 1 Maria AMATO 1 Alessandro BABATO 1 Ornella PERUZZO 1 Manuel DENTUTI 1 Rocco COVELLA
Farsetti. 2 Nelvio BENIN 2 Donatella BENETAZZO 2 Filippa MATTALIANO 2 Cristina AMOROSO 2 Orietta VANIN
3 Dolores BORTOLOZZO 3 Daniele BERTATO 3 Nicoletta FRATTINI 3 Evelina DE FRANCESCHI 3 Franco RIGOSI
Se sul fronte di centrosini- 4 Daniela BOTTI 4 Enzo BIANCO 4 Agostino AURILIO 4 Emanuele DE LAZZARI 4 Omar LOZER
stra l’individuazione del no- 5 Matteo DAL MAS 5 Patrizia BOBBO 5 Alessio BORTOLONI 5 Arianna DE PIERI 5 Alessandro LENZA
me per il presidente è stata 6 Primo MARANI 6 Mauro COSEANI 6 Luca BOSCOLO 6 Antonio FAVARON 6 Michele SIMION
più complicata del previsto, 7 Nadia MARCHIORI 7 Giulia CUMAN 7 Ugo CAVANIS 7 Chatia GAJON 7 Piero TONOLO
con sorpresa nel finale, an- 8 Nicola MASIERO 8 Ernesto FORCATO 8 Angelo CHINELLATO 8 Massimo GALIMBERTI 8 Alberto SCARPA
che nel centrodestra è stata 9 Nicola RUSSO 9 Alessandro MASIERO 9 Elio FAZZARI 9 Laura GARBUIO 9 Monica LOZER
10 Giovanni SALVIATO 10 Annalisa MONTICELLI 10 Sergio GIOCONDO 10 Luciano GUZZON 10 Stefania DE MANZOLINI
necessaria una trattativa per 11 Antonino ZAPPIA 11 Emanuela NIERO 11 Tiziano PERUZZO 11 Massimiliano LAURORA 11 Lorenzo BUIATTI
arrivare alla scelta di un can- 12 Josepf ZITELLA 12 Enrico PAVANELLO 12 Stefania TONIOLO 12 Ivan LONGO 12 Luisa MAZZARIOL
didato. L’ipotesi di partenza 13 13 Stefano PORCARI 13 Massimo ZAMPIERI 13 Mauro LUCCHI 13 Federico MUNEROTTO
era stata quella di Alessan- 14 14 Luca RALLO 14 Giuseppe ZAPPALA 14 Maria PASTRELLO 14 Massimo RADO
dro Babato, già capogruppo 15 15 Igor SACCAROLA 15 15 Davide PAVAN 15 Laura DE MANZOLINI
di Forza Italia in Consiglio a 16 16 Giuseppe SACCOMAN 16 16 Stefano PISTOLATO 16
17 17 Luminita ZAMFIR 17 17 Raffaele SECCHET 17
Chirignago-Zelarino e presi- 18 18 Enrico ZANATTA 18 18 Danilo VECCHIATO 18
dente della commissione mu-

LE SEI LISTE DI MAURIZIO

PARTITO CON PARTITO DI PIETRO CASINI


SOCIALISTA BETTIN DEMOCRATICO ITALIA UNIONE FEDERAZIONE
ITALIANO IN DEI DI DELLA SINISTRA
COMUNE VALORI CENTRO

Candidato Presidente: Candidato Presidente: Candidato Presidente: Candidato Presidente: Candidato Presidente: Candidato Presidente:
Enzo MAURIZIO Enzo MAURIZIO Enzo MAURIZIO Enzo MAURIZIO Enzo MAURIZIO Enzo MAURIZIO
Candidati consiglieri: Candidati consiglieri: Candidati consiglieri: Candidati consiglieri: Candidati consiglieri: Candidati consiglieri:
1 Michele BERTAGGIA 1 Maria CASTRO 1 Stefano ALLORINI 1 Alessandro APOLLONIO 1 Luciano BROLLO 1 Andrea GRANDO
2 Gianni BOBBO 2 Sara GHEZZO 2 Rinaldo BACCOVICH 2 Federica COGO 2 Gabriele PAVAN 2 Francesco DI CATALDO
3 Giorgio BORGHETTO 3 Giorgia FORADORI 3 Antonio BALZANO 3 Elisa COSMO 3 Elisabetta AUGELLI 3 Mirco ALFARE’
4 Ettore BORTOLUSSI 4 Luca DOSSENA 4 Francesca BIDOIA 4 Ferruccio FAVARO 4 Francesco BRUNO 4 Francesco BARI
5 Giovanni BORTOLUSSI 5 Enrico SORATO 5 Mauro BOCCATO 5 Francesca FERRARO 5 Giovanni CHECCHIN 5 Andrea BERLENDIS
6 Sara DAL CORSO 6 Jacopo CARER 6 Mirco CENTAZZO 6 Gianmichele LOGIURATO 6 Sara CHINELLATO 6 Alessandro CAMPALTO
7 Carlo DOTTO 7 Poala CORTELLA 7 Ivo CHINELLATO 7 Giorgio MAGUOLO 7 Stefano DANIELI 7 Mario CAPPELLI
8 Roberto FOFFANO 8 Carla DALLA COSTA 8 Marco CORO’ 8 Gianni MENIN 8 Silvia DE VIDO 8 Giulia CARRADORI
9 Renata FRANCESCHI 9 Mattia DE CECCO 9 Gianni DI STEFANO 9 Nicola PENZO 9 Silvia DORO 9 Elena DE ROCCO
10 Daniela SELVA 10 Gianni FAVARETTO 10 Aldo FURLAN 10 Claudia PILON 10 Francesca FIERAMONTE 10 Giovanni FACCHINETTO
11 Adriana ZAGO 11 Claudio MAISTRELLO 11 Lorena LOMBARDI 11 Nicola PIZZATO 11 Andrea LAZZARIN 11 Paolo LIBRALESSO
12 Stefano ZAMBOLIN 12 Daniele MANENTE 12 Andrea MAUCERI 12 Giuseppe POLETTO 12 Therres LEVAK 12 Ireneo LORENZON
13 13 Renato MAZZONE 13 Enzo MUOIO 13 Marina PONTINI 13 Barbara NIERO 13 Gino SCAGGIANTE
14 14 Chiara MICHIELAZZO 14 Gabriele PADOAN 14 Elisa ZAMBOLIN 14 Alessio PARPAGIOLA 14 Graziella SCAGGIANTE
15 15 Roberto PILLA 15 Emanuele REBESCO 15 Lucio ZANETTI 15 Roberto SABADIN 15 Luca RIGOBIANCO
16 16 Marco SINATORA 16 Chiara SANQUERIN 16 16 Paolo SEMENZATO 16 Paolo SABBADIN
17 17 Fausta TOCCHIO 17 Irene SEMENZATO 17 17 Martina SIMIONATO 17 Diana ZANCARELLO
18 18 Eros TREVISAN 18 Leonardo TIENGO 18 18 Luigi VENERIO 18 Maddalena ZOCCO
EL8POM...............27.02.2010.............22:42:50...............FOTOC24

la Nuova ELEZIONI 2010 DOMENICA 28 FEBBRAIO 2010 11

MUNICIPALITA’: MESTRE-CARPENEDO CON BUCCIOL CON DAL PRA’

Il presidente uscente (Pd) cerca la riconferma con 7 sigle. In gara anche quattro liste del centrodestra e 3 civiche PER
FARE
UNA
GRANDE

Tre sfidanti per Massimo Venturini


CITTA’

Candidato Presidente: Candidato Presidente:


Marco BUCCIOL Marco DAL PRA’
In corsa Pasqualetto (Lega Nord), Poli (Grillo), Dal Prà (Una grande città) Candidati consiglieri:
1 Martina SEMENZATO
Candidati consiglieri:
1 Andrea MANCUSO
2 Valentina BATTAGGIA 2 Giovanni SCIBILIA
di Michele Bugliari na) e della sinistra (Mario marda e da Eva Bergamo.
3 Nicoletta BOLLEA 3 Emanuele MASON
Torcinovich e Marcus Hedor- Tra gli Amici Popolari, inve- 4 Jacopo BRESSAN 4 Silvia ANGELONI
MESTRE. Il presidente uscente della Municipalità di fer). Tra le curiosità: Jacopo ce, corrono Luca Buoso, ca- 5 Franco CONCHETTO 5 Alessandra CABERLOTTO
Mestre centro, Massimo Venturini (Pd) cerca la riconfer- Regini, figlio dell’assessore polista dell’AdC è Sandra Ta- 6 Massimiliano CONSORTE 6 Elena CASADEI
ma per il centrosinistra. A sfidarlo Raffaele Pasqualetto comunale uscente Luana Za- bacchin. Massimo Venturini 7 Adriano GIUGE 7 Stefano CEOLIN
(Lega Nord) per il centrodestra, Elisa Poli (Cinque Stelle nella. La Lista Salvadori ri- (Pd) si ripropone dopo cin- 8 Nicoletta GUERRIN 8 Anna COSTANTINI
di Beppe Grillo), Marco Dal Prà (Una grande città). candida Renzo Polesel e l’U- que anni alla guida della Mu- 9 Luciano MAMPRIN 9 Federico DANIELI
dC riconferma Gianfranco nicipalità, in cui è stato pro- 10 Walter MAZZA 10 Leandro DE ROSSI
Il record delle liste lo batte to, 41 anni. Tra i consiglieri Sperandio e la Federazione motore di iniziative musicali 11 Erika MONTI 11 Martina DELTON
il centrosinistra con sette si- uscenti sono confermati Vin- della Sinistra punta di nuovo di rilevanza nazionale come 12 Roberto NOVELLI 12 Sabrina FERRAZZI
gle: Pd, Psi, Lista Salvadori, cenzo Conte (ex delegato allo su Francesco Cavallin, Tizia- l’Heineken Jammin’ Festival 13 Mauro PIAZZA 13 Andrea GAMBRON
14 Fabio QUADRELLI 14 Carlo LAURENTI
UdC, IdV, In Comune con Sport), Graziano Cassaro, na Barzanti e Luciano Rizzi. ma si è anche battuto perché 15 Davide SABBADIN 15 Mirella MANCINI
Bettin e Federazione della Si- Giampaolo Parpagliola e Apre la lista di IdV Marco Ba- Villa Settembrini fosse acqui- 16 Cinzia SILVESTRI 16 Riccardo MASELLI
nistra. A sostegno di Pasqua- Renzo Milan. Nella lista in so, mentre Massimiliano sita dall’amministrazione co- 17 Enrico TORCELLAN 17 Stefano MAZZOCCA
letto, invece, sono quattro le Comune per Bettin troviamo Anesin è capolista dei sociali- munale. Raffaele Pasqualet- 18 Veronica VOLTOLINA 18 Daniele SALVAN
sigle: Pdl, Lega Nord, AdC e i consiglieri uscenti Verdi To- sti. Nel centrodestra, invece, to ha aderito prima alla Liga 19 Nicola ZAFFALLON 19 Marco SBROGIO’
Amici Popolari. I democrati- ni Marra (ex delegato alla il Pdl conferma il veterano Veneta e poi alla Lega Nord. 20 20
ci hanno scelto di inserire in Cultura), Davide Scano e al- Giuliano Quintavalle. Capoli- Negli anni ’90 è stato consi- 21 21
lista i candidati in ordine al- tri nomi conosciuti del parti- sta della Lega è il consigliere gliere del Quartiere San Lo- 22 22
fabetico, per cui il capolista è to ecologista (Sandro Bergan- uscente Luigi Sartorelli, se- renzo XXV Aprile per due 23 23
24 24
una faccia nuova della politi- tin, Luciana Castagnaro, guito dall’ex esponente di volte.
ca municipale: Giorgio Boa- Walter Cabianca, Paola Fari- Forza Italia Giovanni Lapo- A RIPRODUZIONE RISERVATA

SETTE LISTE PER VENTURINI

PARTITO PARTITO DI PIETRO CON SALVADORI


DEMOCRATICO FEDERAZIONE SOCIALISTA ITALIA BETTIN PER
DELLA SINISTRA ITALIANO DEI IN VENEZIA
VALORI COMUNE E MESTRE

Candidato Presidente: Candidato Presidente: Candidato Presidente: Candidato Presidente: Candidato Presidente: Candidato Presidente:
Massimo VENTURINI Massimo VENTURINI Massimo VENTURINI Massimo VENTURINI Massimo VENTURINI Massimo VENTURINI
Candidati consiglieri: Candidati consiglieri: Candidati consiglieri: Candidati consiglieri: Candidati consiglieri: Candidati consiglieri:
1 Giorgio BOATO 1 Francesco CAVALLIN 1 Massimiliano ANESIN 1 Marco BASO 1 Antonino MARRA 1 Franco POLESEL
2 Stefania BRUGNERA 2 Giulia CARRADORI 2 Stelio ARNOLDO 2 Chiara BUSETTO 2 Davide SCANO 2 Amedeo BUSETTO
3 Ernesto BRUN 3 Monica ANDRIOLLO 3 Luca BENVENUTI 3 Pietro CALI’ 3 Maurizio BARONI 3 Nicola CALELLA
4 Graziano CASSARO 4 Gino BAODUZZI 4 Davide BERGANTIN 4 Francesco CAPONE 4 Adriano BERALDO 4 Paolo CARRARA
5 Vincenzo CONTE 5 Caterinia BARBIERATO 5 Vittorio BOZZATO 5 Brunella CUOMO 5 Sandro BERGANTIN 5 Liliana DEL GESSO
6 Edda COSTACURTA 6 Nicoletta BARTOLOMIELLO 6 Daniele BRUTESCO 6 Flavio CAMPAGNARO 6 Anna BUCCIO 6 Roberta DI MAMBRO
7 Gianfranco FERRARESE 7 Tiziana BARZANTI 7 Anna COMOLI 7 Bruno DA PIAN 7 Valter CABIANCA 7 Germana GORGHETTO
8 Laura FIORILLO 8 Andrea BONIFACIO 8 Carlo COLORIO 8 Veronica FERRARI 8 Stefania CAMPOLUCCI 8 Laura LEVI
9 Monica FORTUNA 9 Marina BOSCOLO 9 Lucia CRUGLIANO 9 Lorenzo LUXARDI 9 Beatrice CASARIN 9 Laura MALACARNE
10 Fernanda FUSELLA 10 Maurizia BUCCA 10 Ines FURLAN 10 Alberto MARZI 10 Luciana CASTAGNARO 10 Livio MANDRICARDO
11 Samuele MANCUSO 11 Caterina CECCHINTO 11 Maurizio DABALA’ 11 Anita MENEGOZZO 11 Ornella COSTANTINI 11 Annamaria MARTINUZZI
12 Roberto MARIN 12 Roberto COLETTI 12 Ernesto LOTTO 12 Giuditta MORELLI 12 Laura ELIA 12 Adelina MASCHIETTO
13 Renzo MILAN 13 Adelina FINZI 13 Giorgio MARINELLO 13 Lorenzo NOVELLO 13 Paola FARINA 13 Alessandro MERLO
14 Giacomo MILLINO 14 Simone LAGGIA 14 Flavia NARDELLI 14 Ivano PENZO 14 Markus HEDORFER 14 Luigina MICHELUZ
15 Gianluca MIMMO 15 Stefano MELONI 15 Renato RUSSO 15 Chiara POLATO 15 Riccardo MANUNZA 15 Leone PANISSON
16 Massimo NAZZARI 16 Davide POLESEL 16 Valeria STRADA 16 Giuseppe RANDAZZO 16 Anna MARIN 16 Giorgio PIACENTINI
17 Giampaolo PARPAGIOLA 17 Luca RIGOBIANCO 17 Giancarlo TREVISAN 17 Martina STRASSERA 17 Alvise MEO 17 Ugo SARTORI
18 Lorenza PATRESE 18 Luciano RIZZI 18 Luca VOLTOLINA 18 Francesco TEDESCHI 18 Mattia ORLANDO 18 Matteo URBINATI
19 Chiara PUPPINI 19 Silvio SAVERIO 19 Cristiano VIO 19 Bianca TROTTA 19 Roberto PILLA 19 Marilena ZANCANARO
20 Massimo RICCO’ 20 Graziella SCAGGIANTE 20 20 Mara VIAN 20 Lorenzo PINTON 20 Michela ZARDON
21 Simona SANNICOLO’ 21 Carla SILVESTRI 21 21 21 Jacopo REGINI 21 Emilio ZENNARO
22 Massimiliano SEIBAL 22 Miriam SILVESTRI 22 22 22 Alessandro SCARPA 22
23 Edy Edda SOLIVO 23 Barbara TASSAN 23 23 23 Donatella SCHIUMA 23
24 Carmela TARANTINO 24 Wilma VIANELLO 24 24 24 Luigi TISI 24
25 Lorenzo VISENTIN 25 Valentina VISENTIN 25 25 25 Fausta TOCCHIO 25
26 Ugo ZORZETTO 26 Diana ZANCARELLO 26 26 26 Mario TORCINOVICH 26
27 Adriana ZUANELLI 27 Rosanna ZANON 27 27 27 Maria TOSI 27
28 Martina ZUCCON 28 Luciano ZENNARO 28 28 28 Luigi ZENNARO 28

QUATTRO LISTE PER PASQUALETTO CON POLI CON VENTURINI

AMICI IL LEGA ALLEANZA MOVIMENTO CASINI


POPOLARI POPOLO NORD DI BEPPE UNIONE
LISTA DELLA LIGA CENTRO GRILLO DI
D’ANNA LIBERTA’ VENETA CENTRO

Candidato Presidente: Candidato Presidente: Candidato Presidente: Candidato Presidente: Candidato Presidente: Candidato Presidente:
Raffaele PASQUALETTO Raffaele PASQUALETTO Raffaele PASQUALETTO Raffaele PASQUALETTO Elisa POLI Massimo VENTURINI
Candidati consiglieri: Candidati consiglieri: Candidati consiglieri: Candidati consiglieri: Candidati consiglieri: Candidati consiglieri:
1 Luca BUOSO 1 Vasile BOB 1 Luigi SARTORELLI 1 Sandra TABACCHIN 1 Lorenzo BUIATTI 1 Gian Franco SPERANDIO
2 Luca BONZIO 2 Giada BONUTTO 2 Marino BELLEMO 2 Maria Francesca SCILLONE 2 Laura DE MANZOLINI 2 Emmanuele MURESU
3 Vittorio CANADEO 3 Camilla CALANDRINI 3 Eva BERGAMO 3 Teresa RIZZO 3 Davide MORONI 3 Ivano ZANARDO
4 Daniele CARRARO 4 Alvise CANNIELLO 4 Nicola BIGNOTTO 4 Elisabetta MIRANDOLA 4 Franco RIGOSI 4 Paolo BELLONE
5 Marisa CERONI 5 Gionata CARRER 5 Claudia BON 5 Monica MARISAN 5 Omar LOZER 5 Luciano BROLLO
6 Alex COLMAN 6 Francesco DALL’ORA 6 Riccardo BRUNELLO 6 Simone LULLO 6 Luisa MAZZARIOL 6 Luciano CASTELLANO
7 Marta DE MANINCOR 7 Monica DI LELLA 7 Massimo CALLEGARI 7 Annamaria LUCIANI 7 Massimo RADO 7 Stefano DANIELI
8 Mariano DE ROSSI 8 Fiorenza FATTORE 8 Daniele DABALA’ 8 Nicoletta FRATTINI 8 Alessandro LENZA 8 Silvia DORO
9 Michele ELEGANTE 9 Cono GALLO 9 Luigi DEGANELLO 9 Maria Chiara BOTTER 9 Michele SIMON 9 Silvia DE VIDO
10 Gloriana FAVARETTO 10 Paolo GASPARETTI 10 Dennis DE SANTIS 10 Angelica PROVVIDENZA 10 Rocco COVELLA 10 Elisabetta DUBINI
11 Ciro FORMISANO 11 Domenico GRIECO 11 Maurizio FIORESE 11 Angelica GIADA 11 Roberto TERZI 11 Vincenzo EVOLA
12 Lino GATTO 12 MariaGrazia GUADAGNI 12 Francesca GIROLAMI 12 Luca BOSCOLO 12 Piero TONOLO 12 Fabrizio FRANCESCHETTI
13 Pamela GATTO 13 Fulvio LUCCHETTA 13 Davide LAPOMARDA 13 Bruno CAZZADOR 13 Orietta VANINI 13 Salvatore LA ROSA
14 Primo MARANI 14 Marco MANFRIN 14 Giovanni LUCANO 14 Angelo CHINELLATO 14 Alberto SCARPA 14 Claudio LAVEZZI
15 Giuseppe MAZZULLO 15 Diana MARINI 15 Claudia MARCHIORI 15 Francesco D’ANTONIO 15 Monica LOZER 15 Therres LEVAK
16 Bruno MUSCO 16 Marco MASI 16 Maurizio MENIN 16 Marcello DELLANTONE 16 Stefania DE MANZOLINI 16 Giovanni MATTANA
17 Mauro PAGNINI 17 Diego MENEGHETTI 17 Neria NIERO 17 Mauro MILITELLO 17 Martina PRANDO 17 Angela MATTIAZZO
18 Daniela PERESIN 18 Argia MILAN 18 Giovanni PAGOTTO 18 Andrea NASON 18 Silvana PAVANELLO 18 Barbara NIERO
19 Egidio RICCIOLI 19 Piergiorgio MILLICH 19 Pierpaolo PENZO 19 Mario SGUAZZO 19 Federico MUNEROTTO 19 Edoardo PEDONI
20 Marianna SEMENZATO 20 Alberto MISTRETTA 20 Patrizia PERETTI 20 Pierluigi TASSITANO 20 20 Nadia RAFFAEL
21 Marcello VINANTE 21 Annalisa MONTICELLI 21 Giovanni PISARRO 21 Andrea VINCIGUERRA 21 21 Francesca RONCATO
22 22 Rita Paola MONTIN 22 Roberta ROSA 22 Massimo ZAMPIERI 22 22 Ermanno ROTONDO
23 23 Giuliano QUINTAVALLE 23 Anna RUBBINI 23 Giuseppe ZAPPALA 23 23 Paolo SEMENZATO
24 24 Claudio SARAGOZZA 24 Simone SARMEDE 24 24 24 Martina SIMIONATO
25 25 Stefano SARTORELLI 25 Angelo SMITH 25 25 25 Arcangelo VARLESE
26 26 Gianfranco SCARDILLO 26 Roberto TRADORI 26 26 26 Gianluca VECCHIATO
27 27 Carlo VARAGNOLO 27 Viviana VIANELLO 27 27 27 Luigi VENERIO
28 28 Federico ZOFFI 28 Mattia ZAMUNER 28 28 28 Maria ZAVAN
EL9POM...............27.02.2010.............22:18:26...............FOTOC24

12 DOMENICA 28 FEBBRAIO 2010 ELEZIONI 2010 la Nuova

MUNICIPALITA’: FAVARO VENETO

Sfida a due tra Ordigoni e Giacomin


Il centrosinistra lancia per la presidenza l’esponente Udc. Liste civiche assenti
di Marta Artico
GIACOMIN ORDIGONI
FAVARO. Giancarlo Giaco-
min contro Ezio Ordigoni. 10
liste per la Municipalità di
Impiegato Macchinista
Favaro, la meno popolosa in
quanto a massa critica, ma alla Montedison e sindacalista
la più estesa del Comune in
termini spaziali. Le civiche
mancano all’appello, mentre
sono 4 le liste a sostegno del
candidato di centrodestra
(Pdl, Lega, Amici Popolari e
Alleanza di Centro) e 6 a so-
stegno del candidato del cen-
trosinistra (Pd, Italia dei Va-
lori, Udc, Socialisti, Federa-
zione della sinistra, In Comu-
ne con Bettin), a spartirsi la

INTERPRESS
torta dei voti. I giochi si sono
chiusi in zona Cesarini per
la coalizione di centrosini-
stra, che ha scelto il candida- GIANCARLO GIACOMIN. EZIO ORDIGONI. Ezio
to presidente prima dello Giancarlo Giacomin ha 64 Ordigoni, 62 anni, è
scoccare della mezzanotte di Il municipio di Favaro Veneto, conteso da due candidati presidenti di Municipalità anni e due figli. Sportivo, coordinatore comunale
venerdì sera, dopo lunghe amante della montagna, dell’Udc. Pensionato, è
trattative frutto di equilibri- drante? Basteranno i due dal 2005 è consigliere di sposato e ha due figli.
smi e spartizioni politiche
del territorio.
Fra i temi più caldi della zona by-pass in programma, quel-
lo di Tessera e il contestato
Municipalità a Favaro,
dove risiede. Per 25 anni
Risiede a Carpenedo. Da
anni organizza concorsi
Favaro, Municipalità stra- il Quadrante di Tessera, il bypass Passante di Campalto? In ci- sino al 2007 è stato nazionali di poesia,
tegica in vista delle partite ma alla lista dei nodi da scio- dirigente del Calcio pittura e fotografia. È
che si giocheranno nei pros- di Campalto e il Villaggio sinti gliere c’è poi la sublagunare, Campalto, quindi addetto attivo nel campo del
simi anni a Tessera, andrà l’alta velocità, il collegamen- pr del Basket Favaro. volontariato e della
dunque all’Udc nel qual caso to della linea tranviaria con Dall’ottobre 2008 è disabilità. Per 30 anni è
dovesse vincere Giorgio Or- nosciuto nel territorio». Tra porterà inevitabilmente de- l’aeroporto. Impossibile non presidente della Civica stato macchinista, ha
soni. Ezio Ordigoni, 62 anni, i più giovani in lista per la gli sconvolgimenti nel tessu- nominare il nuovo villaggio Pro Campalto. Impiegato fondato anche il
già coordinatore comunale coalizione di centrosinistra to sociale ma anche molte sinti di via Vallenari, che la alla Montedison, ha sindacato, il Comu
del partito di Casini, è pensio- spiccano Andrea Gavagnin, nuove opportunità di lavoro. Lega, in caso di vittoria del lavorato nella grande (Coordinamento
nato. L’Udc avrebbe voluto Alessandro Baglioni e Tom- E c’è la questione viabilità centrodestra, ha deciso di vo- distribuzione, nel mondo Macchinisti Uniti). Dal
accaparrarsi Chirignago-Ze- maso Pietropolli, tutti e tre che pone diversi interrogati- ler riassegnare ad anziani e assicurativo e nelle 1994 è commendatore
larino, di fatto però, l’ago del- del Pd, che annovera tra le vi ai residenti. Come gestire disabili. telecomunicazioni. della Repubblica.
la bilancia si è fermato su Fa- proprie fila ben 8 donne su il flusso di traffico del Qua- A RIPRODUZIONE RISERVATA
varo. Pronto per la nuova 18. Uomo di punta del centro-
missione, Ordigoni si dice an- destra è Giancarlo Giacomin
sioso di spendersi per il terri- (ex Forza Italia), anche lui LE QUATTRO LISTE DI GIACOMIN
torio. «A mio avviso — spie- consigliere uscente. Pensio-
ga — la Municipalità di Fava- nato dal 2004 (per anni ha la-
ro è la più importante per- vorato nel campo delle teleco-
ché si interfaccia con la lagu- municazioni), Giacomin ha PDL LEGA ALLEANZA POPOLARI
na, per questo ho accettato 64 anni e due figli. Obiettivo? PER NORD DI LISTA
la sfida». La lista degli scon- «Innanzitutto — dice — recu- BRUNETTA CENTRO D’ANNA
tenti è lunga: solo all’interno perare il rapporto con la cit-
del Pd ci sono i consiglieri tadinanza che si è perso per Candidato Presidente: Candidato Presidente: Candidato Presidente: Candidato Presidente:
Angelo Lerede e Paolo Vetto- strada». In lista con An ritro- Giancarlo GIACOMIN Giancarlo GIACOMIN Giancarlo GIACOMIN Giancarlo GIACOMIN
rello (entrambi area demo- viamo volti noti come Gior-
cratica) i quali si erano «au- gio Ragazzoni, consigliere Candidati consiglieri: Candidati consiglieri: Candidati consiglieri: Candidati consiglieri:
tocandidati» alla presidenza. uscente e capogruppo, men- 1 Ugo BATTISTELLI 1 Alessandro BALDO 1 Sara SANTORO 1 Rosanna RADO
La vera disputa si è giocata tre capolista dell’Adc a Fava- 2 Marco BELLATO 2 Alex BAZZARO 2 Teresa RIZZO 2 Pasqua ANGI
3 Giada BONUTTO 3 Daniele BERTOLA 3 Emanuela MORELLI 3 Sara AUCELLO
però tra Ivano Berto (ex Mar- ro è una donna, Sara Santo- 4 Mattia CECCHINATO 4 Fabio BOCCANEGRA 4 Monica MASARIN 4 Vincenzo ESPOSITO
gherita), consigliere comuna- ro, 19 anni appena. Per gli 5 Elena DE LAZZARI 5 Giuseppe BORDIGNON 5 Sabrina CIRIELLO 5 Lino GATTO
le nonché ex presidente della Amici Popolari di Paolino 6 Sabina DELIGIA 6 Bianca CELEGHIN 6 Irma BUSETTO 6 Francesco LEONE
Municipalità, caldeggiato a D’Anna, ancora una donna 7 Ennio FRANCHIN 7 Eugenia FORESTAN 7 Bruno BONOMETTO 7 Donatella MARTON
Tessera, e Ugo Bissacco, capolista, Rosanna Rado, atti- 8 Alessandro MALACHIN 8 Lucia GREATTI 8 Bruno CAZZADOR 8 Giuseppe MAZZULLO
coordinatore locale del Pd so- va nel campo dell’associazio- 9 Bruno MARZOLA 9 Maurizio GRILETTI 9 Roberto FISSER 9 Bruna PAGAN
10 Sarah MATTAROLLO 10 Andrea MANZETTO 10 Maurizio RADICA 10 Mirella PERGOLA
stenuto dagli ex Ds di Fava- nismo sportivo. 11 Sergio MEMO 11 Consuelo PEDRALI 11 Valsiro SCOTTI 11 Clara VANIN
ro. Poi la virata verso l’Udc. I temi sul tappeto nel terri- 12 Romolo NADAIU 12 Alessandro RIGO 12 Marino SERENA 12 Marcello VINANTE
Il fatto che l’ex Quartiere 8 torio di Favaro sono molti e 13 Giorgio RAGAZZONI 13 Attilia SCARPA 13 Leonardo TASSITANO 13
sia stato «strappato» al Pd la- in qualche caso scottano. C’è 14 Laura SCAPOLAN 14 Vito SEGANTINI 14 Giuseppa GAMBINO 14
scia l’amaro in bocca a più di la partita di Tessera City, 15 Antonella SCARAMUZZA 15 Angelo TRABUJO 15 15
qualcuno. «È sicuramente con lo stadio, il casinò, l’aero- 16 Federico SERENA 16 Omar VEDOVATO 16 16
17 Anna Maria SIMIONATO 17 Riccarda VISENTIN 17 17
una brava persona — com- terminal: un investimento co- 18 Valentina SIMONETTO 18 Andrea VOLTAN 18 18
menta Berto — ma è poco co- lossale per il Veneziano, che

LE SEI LISTE DI ORDIGONI

PSI CON BETTIN ITALIA CASINI FEDERAZIONE PARTITO


PER IN COMUNE DEI UDC DELLA SINISTRA DEMOCRATICO
ORSONI VALORI

Candidato Presidente: Candidato Presidente: Candidato Presidente: Candidato Presidente: Candidato Presidente: Candidato Presidente:
Ezio ORDIGONI Ezio ORDIGONI Ezio ORDIGONI Ezio ORDIGONI Ezio ORDIGONI Ezio ORDIGONI
Candidati consiglieri: Candidati consiglieri: Candidati consiglieri: Candidati consiglieri: Candidati consiglieri: Candidati consiglieri:
1 Dino LESSIO 1 Silvano PAVAN 1 Fulvio FILIPPINI 1 Gennaro D’AMBROSI 1 Gianfranco SAMBO 1 Irene AGOSTINI
2 Giovanni BORTOLUSSI 2 Lucia BERTATO 2 Anna Maria BIASUTTI 2 Elisabetta AUGELLI 2 Valentina VISENTIN 2 Alessandro BAGLIONI
3 Carlo COLORIO 3 Valter CABIANCA 3 Vincenzo CRETELLA 3 Gianni BOSCARO 3 Enrico NARDIN 3 Francesca BERTOLDI
4 Carmela COPPOLA 4 Daniela BAGATTIN 4 Flavio CAMPAGNARO 4 Adriana BOVOLATO 4 Monica ANDRIOLLO 4 Roberto BERTOLIN
5 Lucia CRUGLIANO 5 Stefania CAMPOLUCCI 5 Federica COGO 5 Michele CHECCHIN 5 Caterina BARBIERATO 5 Pierina BULFONE
6 Carlo DOTTO 6 Luciana CASTAGNARO 6 Giovanna DESERRA 6 Alessandro DALLA LIBERA 6 Gino CESTER 6 Maria Grazia BUZZO
7 Renata FRANCESCHI 7 Mariolina CHIARIN 7 Enzo GIORDANO 7 Sabrina DONA’ 7 Roberto COLETTI 7 Roberto CARISI
8 Ernesto LOTTO 8 Paola DA LIO 8 Lorenzo LUXARDI 8 Moira FAVARETTO 8 Luigi DOTTO 8 Sorin CEIA
9 Gianfranco SPINELLO 9 Markus HEDORFER 9 Giuseppina ORFINO 9 Giuseppe IANNELLI 9 Marina FAVATA’ 9 Andrea GAVAGNIN
10 Cristiano VIO 10 Luigino MAGOGA 10 Alfonso PANNULLO 10 Salvatore LA ROSA 10 Simone LAGGIA 10 Angelo LEREDE
11 Adriana ZAGO 11 Donatella NARDINI 11 Emanuela ROSSI 11 Fabrizio MAZZA 11 Irma PANZANATO 11 Antonino MAIAPONTI
12 Stefano ZAMBOLIN 12 Mattia ORLANDO 12 Giuseppe ROSSI 12 Nedda NOE’ 12 Rosa Maria PENSO 12 Tommaso PIETROPOLLI
13 13 Claudio PERESSIN 13 Stefano STRADIOTTO 13 Federica PANCIERA 13 Loredano PIGOZZO 13 Maria Teresa PIGOZZO
14 14 Alberto PIOVAN 14 Andrea TAGLIABRACCI 14 Giuliana PENZO 14 Pier Paolo RAMON 14 Antonella SACCHETTO
15 15 Davide SCANO 15 Ivan VARAGNOLO 15 Matteo PESCE 15 Silvio SAVERIO 15 Paolo VETTORELLO
16 16 Mario TORCINOVICH 16 Giovanni VILARDI 16 Arcangelo VARLESE 16 Cinzia VISENTIN 16 Paolo VIANELLO
17 17 17 17 Ivano ZANARDO 17 Orazio DALLA TOR 17 Paola VINCENZI
18 18 18 18 Maria ZAVAN 18 Benito CHIARIN 18 Roberta TOSSATO
ELAPOM...............27.02.2010.............22:44:21...............FOTOC24

la Nuova ELEZIONI 2010 DOMENICA 28 FEBBRAIO 2010 13

MUNICIPALITA’: MARGHERA

In due per l’eredità di Panciera


Si sfidano Dal Corso (centrosinistra) e Mattiello (centrodestra)
di Michele Bugliari
DAL CORSO MATTIELLO
MARGHERA. Il dopo Rena-
to Panciera per la Municipa-
lità sarà deciso dalla sfida
Una vita Ex direttore
tra Flavio Dal Corso, candi-
dato del centrosinistra, e per l’ecologia delle Autostrade
Giorgio Mattiello del centro-
destra. Dal Corso sarà appog-
giato da sette liste (Pd, Con
Bettin in Comune, IdV, Lista
Salvadori, UdC, Federazione
della Sinistra, Psi) contro le
quattro di Mattiello (Pdl, Le-
ga Nord, Amici Popolari e
AdC). Il capolista del Pd è
Bruno Polesel, che i demo-
cratici di Marghera avrebbe-
ro voluto come candidato
presidente e che è vicepresi-
dente uscente della Munici-

LIGHTIMAGE
palità e delegato alla Cultu-
ra, seguono Valdino Maran- FLAVIO DAL CORSO. GIORGIO MATTIELLO.
gon (ex delegato ai Lavori Flavio Dal Corso, 50 anni, Giorgio Mattiello, 62 anni,
pubblici), Lorenzo Crepaldi e La sperimentazione del tram davanti al Municipio di Marghera funzionario dello IuaV, è sposato, due figlie, in
Andrea Badon, entrambi so- stato a fianco di pensione da fine 2008, è
no stati delegati all’Urbani- glieri uscenti di Forza Italia Gianfranco Bettin come stato direttore della
stica (prima uno e poi l’al-
tro). Sono riconfermati i con-
Riconfermati in lista Polesel Lorenzo Toffanin e Luciano
Maniero. Capolista il 22enne
coordinatore provinciale
dei Verdi. Nelle
Società Autostrade
Venezia-Padova. Da
siglieri uscenti del Pd Danie- e Marangon (Pd), la verde Furiato Marco Ardit. Amici Popola- istituzioni ha ricoperto il sempre ha la passione per
la Venier e Carmine Monte- ri, invece, aprono la lista con ruolo di vicepresidente la politica che l’ha portato
fusco, in lista c’è anche l’at- con Bettin, tanti giovani con l’Udc il portavoce della delegazio- del Consiglio di Quartiere prima a militare nella Dc,
trice Francesca D’Este. Capo- ne di zona di Malcontenta e di consigliere comunale. poi nel Ppi, quindi nel
lista dell’IdV è Adriano Gam- Nelvio Benin, seguito da Da- I Verdi intendono tornare Ccd di Casini. Dopo
barotto, ex consigliere del aperta dal 23enne Gian Ma- della scuola per l’infanzia niela Peresin. L’AdC, invece, alla presidenza di essersi ritirato dagli
Pd, tra gli altri candidati tro- ria Bellan e che annovera set- Volpi e per la salvezza del è rappresentata da Elisabet- Marghera che hanno già impegni politici, ha
viamo Daniel Casagrande di te candidati tra i 23 e i 30 an- maneggio di via Bottenigo) ta Mirandola e Filippa Matta- avuto con Ezio Da Villa ai aderito a Forza Italia e poi
CinemArte, Antonio De Dea ni. Inoltre, troviamo con i ed Erika Gambarotto, nipote liano. Nel centrosinistra c’è tempi del Quartiere. Tra al Pdl. Ha vissuto per
e l’ex esponente dei Comuni- centristi l’ex consigliere del del capolista di IdV. stata una sfida interna tra le priorità «la crisi di anni a Catene, risiede a
sti Italiani Luciano Favaro. Pd Enrico Busetto, la batta- Centrodestra, lista compo- Verdi e Rifondazione per il Porto Marghera e la lotta Spinea. Tra le sue priorità
Con Bettin in Comune, inve- gliera Sabrina Rigo (cono- sta in ordine alfabetico. Tro- candidato presidente. al mercato della droga». «la lotta alla droga».
ce, vede la riconferma degli sciuta per l’impegno a favore viamo riconfermati i consi- A RIPRODUZIONE RISERVATA
ex consiglieri Verdi, come
Carla Furiato (delegata
uscente alle Politiche socia- LE QUATTRO LISTE DI MATTIELLO CON DAL CORSO
li), Tommaso Cintolo, Alber-
to Piovan accanto a Mauri-
zio Baroni della società spor-
tiva Abc e Angelo Pietrobon, AMICI POPOLARI PDL ALLEANZA LEGA CASINI
uno dei leader locali della LISTA PER DI CENTRO NORD UDC
protesta contro la riforma D’ANNA BRUNETTA
della scuola del ministro Gel-
mini. Confermati anche i Candidato Presidente: Candidato Presidente: Candidato Presidente: Candidato Presidente: Candidato Presidente:
consiglieri uscenti di Rifon- Giorgio MATTIELLO Giorgio MATTIELLO Giorgio MATTIELLO Giorgio MATTIELLO Flavio DAL CORSO
dazione (Antonio D’Aniello)
e dei Comunisti Italiani (Ma- Candidati consiglieri: Candidati consiglieri: Candidati consiglieri: Candidati consiglieri: Candidati consiglieri:
rio Silotto e Bruno Gianni) 1 Daniela PERESIN 1 Marco ARDIT 1 Elisabetta MIRANDOLA 1 Leonardo RIGHETTO 1 Gianmaria BELLAN
nella lista Federazione della 2 Nelvio BENIN 2 Giuseppe CALCAGNI 2 Filippa MATTALIANO 2 Franca Andreutto 2 Enrico BUSETTO
3 Dolores BORTOLOZZO 3 Elena CASTELLARO 3 Simona LULLO 3 Vittorio BALLESTRIERO 3 Cinzia BARBIERO
Sinistra accanto a Marco 4 Daniela CARRARO 4 Mirco CHECCHIN 4 Agostino AURILIO 4 Gerardo BERGAMASCO 4 Susanna FAVARO
Donà e al leader del comitato 5 Elvio COLLAVINI 5 Giulia CUMAN 5 Alessio BORTOLONI 5 Marco CLARIO 5 Sabrina RIGO
«Alberi» Enrico Brozzola. La 6 Moreno DANIELI 6 Aldo DE SIMONE 6 Elio FAZZARI 6 Luciana FERRETTI 6 Sandra SEGATO
lista dei socialisti, invece, è 7 Michele ELEGANTE 7 Giuseppe LONGO 7 Sergio GIOCONDO 7 Giorgia GARBIZZA 7 Alberto LIANA
aperta dal portavoce della de- 8 Benito FAVARETTO 8 Laura LONGO 8 Germano LOCATELLI 8 Elisabetta GONELLA 8 Fabio POMIATO
legazione di zona di Catene 9 Pamela GATTO 9 Luciano MANIERO 9 Mauro MILITELLO 9 Cristina MINIGHINI 9 Anna ZUSTOVI
10 Luigi MILANESE 10 Monica MENEGHETTI 10 Andrea NASON 10 Mario NACINOVICH 10 Renato FUOLEGA
Giorgio Minto e contiene an- 11 Marco ROMBOLOTTO 11 Ugo NOVELLI 11 Tiziano PERRUZZO 11 Michele PAGLIARINI 11 Dario SENDE
che Alvise Ferialdi, segreta- 12 Francesco SCHIRATTI 12 Michele PELLEGRINI 12 Maurizio RADICA 12 Roberta PERON 12 Erica GAMBAROTTO
rio della sezione Ferrazzuto 13 Anna SILVESTRI 13 Ornella POLO 13 Mario SGUAZZO 13 Gian Matteo POLETTI 13 Luca VIANELLO
del Psi. Nella Lista Salvadori 14 Fernando TANDUO 14 Giorgio RIGOLDI 14 Massimo TESTA 14 Riccardo POMIATO 14 Francesco CALZAVARA
ci sono Paolo Carrara, Ame- 15 15 Giovanni SAVARISE 15 Andrea VINCIGUERRA 15 Alessio PULIN 15 Stefano POLO
deo Busetto e Germana Gor- 16 16 Toader TEODORESCU 16 16 Giorgio ROSSATO 16 F. Alessandro DI PASQUALE
17 17 Lorenzo TOFFANIN 17 17 Alice RUBBINI 17 Ermanno ROTONDO
ghetto. La lista più giovane, 18 18 Marina VIANELLO 18 18 Filippo SCARPA 18 Teodoro MAMOLO
invece, è quella dell’UdC,

SETTE LISTE PER DAL CORSO

CON BETTIN PSI PARTITO ITALIA RIFONDAZIONE SALVADORI


IN COMUNE PER ORSONI DEMOCRATICO DEI VALORI COMUNISTI PER VENEZIA
SINDACO ITALIANI E MESTRE

Candidato Presidente: Candidato Presidente: Candidato Presidente: Candidato Presidente: Candidato Presidente: Candidato Presidente:
Flavio DAL CORSO Flavio DAL CORSO Flavio DAL CORSO Flavio DAL CORSO Flavio DAL CORSO Flavio DAL CORSO
Candidati consiglieri: Candidati consiglieri: Candidati consiglieri: Candidati consiglieri: Candidati consiglieri: Candidati consiglieri:
1 Carla FURIATO 1 Giorgio MINTO 1 Bruno POLESEL 1 Adriano GAMBAROTTO 1 Mario SILOTTO 1 Paolo CARRARA
2 Angelo PIETROBON 2 Giuseppe BOBBO 2 Valdino MARANGON 2 Alfonso BALDI 2 Antonio D’ANIELLO 2 Amedeo BUSETTO
3 Barbara BUOSO 3 Francesco CHIODIN 3 Andrea BADON 3 Daniel CASAGRANDE NAPOLIN 3 Enrico BROZZOLA 3 Germana GORGHETTO
4 Alvise MEO 4 Anna COMOLI 4 Paolo COMINOTTO 4 Antonio DE DEA 4 Federica CASANOVA BORCA 4 Livio MANDRICARDO
5 Maurizio BARONI 5 Carmela COPPOLA 5 Lorenzo CREPALDI 5 Luciano FAVARO 5 Marika CASSAN 5 Annamaria MARTINUZZI
6 Manuele BASSO 6 Luciano CORO’ 6 Francesca D’ESTE 6 Massimo LORENZATO 6 Isabella CORBETTI 6 Adelina MASCHIETTO
7 Sergio BOBBO 7 Maurizio DABALA’ 7 Angela DI COMITE 7 Giulia Maria MAJER 7 Silvia D’AMBROSIO 7 Franco POLESEL
8 Anna BUCCIO 8 Alvise FERIALDI 8 Stefano FAVARO 8 Viviana MARCHESI 8 Marilena DE FACI 8 Alessandra SALATA
9 Tommaso CINTOLO 9 Annalisa MAJER 9 Adriano GOBBIN 9 Nicola PIZZATO 9 Marco DONA’ 9 Ugo SARTORI
10 Luciano CIPOLATO 10 Michela PENZO 10 Donatella MARELLO 10 Nicoletta QUINTAVALLE 10 Francesca FORNASIERO 10 Matteo URBINATI
11 Paola CORTELLA 11 Maria Luisa ROSSETTO 11 Daniela MINOTTO 11 Mara ROSSI 11 Bruno GIANNI 11 Marilena ZANCANARO
12 Ornella COSTANTINI 12 Mario STELLON 12 Carmine MONTEFUSCO 12 Nella SCHIAFFINO 12 Francesca LAMON 12 Emilio ZENNARO
13 Eros DEL GIUDICE 13 Giovanni TONETTO 13 Pietro PALUMBO 13 Stefano STRADIOTTO 13 Silvano MORANZIOL 13
14 Giorgia FORADORI 14 Mario ZENNARO 14 Andrea ROSSI 14 Renata TOPPAN 14 Antonio PIGNATTO 14
15 Luigino MAGOGA 15 15 Gabriele RUBIN 15 Simone VIANELLO 15 Davide POLESEL 15
16 Alberto PIOVAN 16 16 Antonio RUSCA 16 16 Alessandro SCAPPIN 16
17 Simone SCAGGIANTE 17 17 Veronica SALMASO 17 17 Vanna TITTON 17
18 Raffaele SEMENZATO 18 18 Daniela VENIER 18 18 Fiorenzo VANZIN 18
ELBPOM...............27.02.2010.............21:44:14...............FOTOC24

14 DOMENICA 28 FEBBRAIO 2010 ELEZIONI 2010 la Nuova

COMUNALI A PORTOGRUARO

Quindici le liste in corsa: è record


Per il rinnovo del Consiglio si presentano quasi gli stessi nomi del 2009
PORTOGRUARO. Quindici
liste, una in più rispetto alle
Anche quest’anno la coali-
zione in appoggio alla candi-
Operazioni di spoglio delle schede
dopo il voto. A fine marzo si torna
Bertoncello ancora Tabaro «guidato»
elezioni 2009, per il rinnovo datura di Angelo Tabaro pun- a votare a Portogruaro per senza simbolo Pd, c’è dal Pdl, anche l’Udc
del consiglio comunale. Non ta molto sulla forza dei parti- il sindaco e il nuovo Consiglio
ci sono state clamorose sor- ti; in campagna si è parlato Alleanza per l’Italia nella coalizione
prese nella composizione del- molto della «filiera istituzio-
le liste, soprattutto per quel nale»: Governo, Regione, Pro-
che riguarda i grossi partiti vincia e quindi Comune del-
e le civiche più conosciute. lo stesso schieramento per BUFFON PADOVESE BELLINAZZI
Alle liste che hanno appog- un maggiore peso politico. Ri-
giato il sindaco uscente Anto- spetto alla scorsa tornata
nio Bertoncello, insieme alla elettorale Tabaro ritrova l’U- MOVIMENTO
storica «Per la Portogruaro dc, il cui direttivo locale era RIFONDAZIONE CITTA’ PER
che vogliamo», alla civica stato commissariato nel 2009 COMUNISTA DEL PORTOGRUARO
«Città per l’uomo», alla lista dalla segreteria provinciale. LEMENE INDIPENDENTE
Rosso Verde ed a tre partiti: Nelle altre liste ci sono stati
quello socialista, l’Italia dei dei «trasferimenti» soprattut- Candidato sindaco: Candidato sindaco: Candidato sindaco:
Valori e Alleanza per l’Italia, to per quel che riguarda il Andrea BUFFON Graziano PADOVESE Giorgio BELLINAZZI
la novità è la civica «I cittadi- Pdl e la civica «Angelo Taba-
ni per Antonio Bertoncello ro - il sindaco per Portogrua- Candidati consiglieri: Candidati consiglieri: Candidati consiglieri:
sindaco». La lista è stata ro». Gran parte dei nomi ri- 1 Marina ALFIER 1 Giuseppe ANASTASIA 1 Giuliano GOTTARDIS
creata dopo che le indicazio- mane invariata. Una novità 2 Luca BONIZZATO 2 Loretta ANESE 2 Giorgina BEUZER
3 Bruno BRANDOLINO 3 Vincenzo APREA 3 Renato DANELUZZO
ni derivate da un sondaggio riguarda la presenza del par- 4 Michele CAPASSO 4 Sante BELLOTTO 4 Giovanni PALU’
LIGHTIMAGE
tra i cittadini avrebbero con- tito «Italia Attiva», nato re- 5 Luna CATTO TONDELLO 5 Gianluigi BIANCO 5 Sergio FAVA
fermato la validità dell’idea. centemente da una costola 6 Narciso DI GIULIO 6 Luca CAPRARO 6 Andrea SCARPELLINI
Nella lista troviamo noti dell’Italia dei Valori. Sarà 7 Aniello FIORILLO 7 Raimondo DE BERNARDIS 7 Robertino MACOR
esponenti della società civile poi interessante valutare il gretario locale della Lega 8 Damiano LENA 8 Patrizia DE BORTOLI 8 Irina DUMITRESCU
e dell’associazionismo. Molti risultato della Lega, alla luce Nord, partito che adesso non 9 Pasquale LUONGO 9 Mario FABRETTI 9 Mario BIASON
giovani, addirittura un 18en- delle elezioni regionali. Le al- vuole neanche sentirlo nomi- 10 Edy ONGARO 10 Federico FURLAN 10 Agostino DAVID
11 Vittorino PALU’ 11 Raffaele FURLANIS 11 Aldo CEVOLATTI
ne. La «corazzata» rimane la tre liste appoggiano i propri nare. Le tre liste «minori» mi- 12 Denis PASCUTTO 12 Chiara GEROMIN 12 Fabio TARANTINO
lista «Per la Portogruaro che candidati: la «Città del Leme- rano a raggiungere la soglia 13 Marco PICCOLO 13 Lucio GIROTTO 13 Giovanni MORO
vogliamo», dove si trovano ne» (2,89% dei consensi nel del 3%, in modo da riuscire 14 Massimo PIN 14 Mario MARIN 14 Barbara CEVOLATTI
molti ex assessori e consiglie- 2009) con Graziano Padove- ad entrare in consiglio. Sarà 15 Sara MARCELLO 15 Marco MILAN 15 Alessandro MORO
ri comunali. Il centrosinistra se, Rifondazione Comunista dura, la competizione eletto- 16 Alessandro RUBICH 16 Annalisa MORO 16
alle elezioni 2009 aveva rag- (1,95% nel 2009) con Andrea rale è sempre più polarizzata 17 Antonio TONDELLO 17 Nicoletta POPA 17
giunto il 47,97 % dei consen- Buffon e il «Movimento per tra i principali schieramenti. 18 Jessica TREVISAN 18 Alessandro SANDRON 18
19 Bruno ZANON 19 Luigi TOFFOLO 19
si. La maggioranza, il 51,57% Portogruaro Indipendente» (Stefano Zadro) 20 Monica ZANOTTO 20 Antonio TREVISAN 20
era andata al centrodestra. con Giorgio Bellinazzi, ex se- A RIPRODUZIONE RISERVATA

LE LISTE DI BERTONCELLO

PER LA I CITTADINI PARTITO CITTA’


PORTOGRUARO PER ANTONIO LA CITTA’ SOCIALISTA PER ALLEANZA
CHE BERTONCELLO FUTURA ITALIANO L’UOMO PER
VOGLIAMO SINDACO L’ITALIA

Candidato sindaco: Candidato sindaco: Candidato sindaco: Candidato sindaco: Candidato sindaco: Candidato sindaco:
Antonio BERTONCELLO Antonio BERTONCELLO Antonio BERTONCELLO Antonio BERTONCELLO Antonio BERTONCELLO Antonio BERTONCELLO
Candidati consiglieri: Candidati consiglieri: Candidati consiglieri: Candidati consiglieri: Candidati consiglieri: Candidati consiglieri:
1 Luigi VILLOTTA 1 Vera DALLA VIA 1 Patrizia DANELUZZO CIVIERO 1 Dino FILIPPI 1 Marco TERENZI 1 Vincenzo ARTINO INNARIA
2 Valeria BORTOLUSSI 2 Gianluca AMORE 2 Ivo SIMONELLA 2 Francesco BERGAMIN 2 Silvia ARREGHINI 2 Roziane AFFONSO
3 Giorgio BARRO 3 Anna FIORENTINO 3 Marco ARREGHINI 3 Luisa BIASON 3 Stefano SANTANDREA 3 Bartolomeo BIASIUCCI
4 Irina DRIGO 4 Paolo BELLOTTO 4 Massimiliano BAZZANA 4 Danilo BON 4 Natale CIGAGNA 4 Luciana BOEN
5 Antonio COLLOVINI 5 Anna Maria FOSCHI 5 Gianluca DE NARDI 5 Giorgio BRAVIN 5 Paolo CIVIERO 5 Patrizia CASANOVA
6 Ivana FRANCESCHINIS 6 Andrea COSTA 6 Ermes DRIGO 6 Maria Maddalena CIVRAN 6 Mariano COLETTA 6 Rosa CORREALE
7 Donato LANCELLOTTI 7 Caterina GIANOLA 7 Valeria DRIGO 7 Bruno Natale CONFORTIN 7 Tania DELLE VEDOVE 7 Paolo D’ANIELLO
8 Maria Pia MILAN 8 Davide GRAZIOSI 8 Marisa FURLANETTO 8 Giuseppe FAGOTTO 8 Umberto GEROLIN 8 Immacolata DI PIETRO
9 Andrea Luigi MIGLIORANZA 9 Emanuela ORTIS 9 Maria Teresa GRUARIN 9 Germano GOTTAI 9 Giovanni MASTROIANNI 9 Pierantonio DRIGO
10 Sara MORETTO 10 Stefano GOI 10 Cristina MASTURZO 10 Ivan LENARDON 10 Franco MONI 10 Giuseppe GRAVINA
11 Cristian MORO 11 Vittorina PIZZOLITTO 11 Laura PASIAN 11 Salvatore PISANO 11 Annamaria PASIAN 11 Alessandra MELE
12 Lorenza MORO 12 Giampiero INNOCENTIN 12 Paolina ROETTA 12 Riccardo PRESOTTO 12 Bruno SANTANDREA 12 Marina MISSAGLIA
13 Angelo MORSANUTO 13 Carlotta SUPINO 13 Lucia STECCANELLA 13 Pier Giovanni SUMAN 13 Rinaldo TESSILE 13 Giuseppina PANCINO
14 Imelde PELLEGRINI 14 Leonardo MORAS 14 Franco TENANI 14 Valeria GIURANNA 14 Silvia TONASSO 14 Lucia PITOZZI
15 Franco SILVESTRINI 15 Laura TERRIDA 15 Michele TONO 15 Miranda ZANON 15 15 Mauro PRATAVIERA
16 Martina SIMON 16 Massimo MORLINO 16 Mariella ZANCO 16 16 16 Anna RUSSO
17 Roberto ZANIN 17 Gian Franco NOSELLA 17 Guido ZANET 17 17 17 Sebania TASSIELLO
18 Lena STEFANELLO 18 Andrea RUSSO 18 Adriano ZANON 18 18 18 Franco Maria TURCHETTO
19 19 Luca TRAVERSO 19 Valentino ZANON 19 19 19 Gianna VIDOTTO
20 20 Giancarlo VINCENTI 20 Marco ZULLO 20 20 20

BERTONCELLO LE LISTE DI TABARO

ANGELO TABARO
ITALIA IL POPOLO IL SINDACO LEGA LISTA ITALIA
DEI DELLE PER NORD UDC ATTIVA
VALORI LIBERTA’ PORTOGRUARO

Candidato sindaco: Candidato sindaco: Candidato sindaco: Candidato sindaco: Candidato sindaco: Candidato sindaco:
Antonio BERTONCELLO Angelo TABARO Angelo TABARO Angelo TABARO Angelo TABARO Angelo TABARO
Candidati consiglieri: Candidati consiglieri: Candidati consiglieri: Candidati consiglieri: Candidati consiglieri: Candidati consiglieri:
1 Angelo SCHIAVONE 1 Piergiorgio AMBROGIANI 1 Luigi GERONAZZO 1 Florio FAVERO 1 Adriano DRIGO 1 Mauro BELLOTTO
2 Vincenzo CATERISANO 2 Lucio BIBAN 2 Renato STIVAL 2 Alessandro FLOREAN 2 Giuliano ANZOLIN 2 Robert RUFINO
3 Francesco MARZINOTTO 3 Paolina COPPOLA 3 Renzo MAZZON 3 Diego ANTONINI 3 Simone BERGAMO 3 Sara BALDASSIN
4 Monica ANTONELLO 4 Gianmarco CORLIANO’ 4 Angelo CAMAROTTO 4 Lucio BERNARDOTTO 4 Gianfranco BERTOLDERO 4 Mirko BURIGATTO
5 Concetta CALABRESE 5 Patrizia GOBAT 5 Gianni CELLA 5 Christian BERNHARDSEN 5 Bruno BERTOLINI 5 Massimo RUFINO
6 Monica CEOLIN 6 Luciano GRADINI 6 Maria A. CORELLO DREON 6 Armando BERTI 6 Rino CECCHETTO 6 Deko MEHMETLLY
7 Vincenzo CRETELLA 7 Paolo GUERRINI 7 Pietro D’ANGELO 7 Luigi CHIANDOTTO 7 Massimiliano DONADEL 7 Paolo BELLOTTO
8 Luca FLOREAN 8 Vincenzo MARSURA 8 Giordano DALL’OCCO 8 Maurizio DALLE CARBONARE 8 Eusebia Maria DURAN 8 Daniele MIO
9 Matteo GEROMIN 9 F.Adriano MARTINUZZI 9 Maria Cristina DEMO 9 Raffaele FOGLIA 9 Micol FAGOTTO 9 Valsiro SCOTTI
10 Angelo MORINI 10 Gastone MASCARIN 10 Paolo LEGANZA 10 Erika MARAFANTE 10 Lorenzo FAVRO 10 Daniel PICCOLO
11 Lauro NICODEMO 11 Massimo MILANESE 11 Antonio LENA 11 Paolo MORETTO 11 Anna Maria FRACASSO 11 Matteo ARMONIA
12 Francesco PANASSITI 12 Giovanbattista PASSERI 12 Alida MANZATO 12 Barbara PIAZZA 12 Matteo LIUT 12 Massimiliano ARMONIA
13 Michele REGA 13 Caterina PINELLI 13 Marco NOSELLA 13 Jenny POZZOBON 13 Daniele MINUZZO 13 Samantha SASSI
14 Claudio R. RINALDI 14 Pietro RAMBUSCHI 14 Francesco OLIVO 14 Emanuele TESOLIN 14 Luca PANZARIN 14 Cristiano GESSI
15 Beniamino STRUMENDO 15 Riccardo RODRIQUEZ 15 Stefano PASINATO 15 Adelino TOFFOLON 15 Tiziana ROSSI 15
16 16 Alfredo SILVESTRINI 16 Nicola ROMEO 16 Loris TURCHETTO 16 Pietro TINTORETTI 16
17 17 Alessandro SIMON 17 Renato SIMON 17 Walter VIDA 17 Luigina VALERI 17
18 18 Valter STABILE 18 Roberto VALERIO 18 Giovanni VIT 18 Roberto Pietro VENTURUZZO 18
19 19 Donatella ZAMPESE 19 Gabriele VERRI 19 Alessandra ZANUTTO 19 Luca ZANCO FRANCO 19
20 20 20 Paolo Marco ZONTA 20 Olivo ZIROLDO 20 Roberto ZANON 20
ELCPOM...............27.02.2010.............20:29:30...............FOTOC24

la Nuova ELEZIONI 2010 DOMENICA 28 FEBBRAIO 2010 15

COMUNALI A PORTOGRUARO E TORRE DI MOSTO

Bertoncello-Tabaro, il duello si rinnova


Portogruaro dopo il commissario chiede stabilità. Cinque candidati a sindaco
di Stefano Zadro
BERTONCELLO TABARO PADOVESE BELLINAZZI BUFFON
PORTOGRUARO. Tra un
mese circa Portogruaro potrà
finalmente ritrovare la stabi-
lità politica che manca da qua-
si un anno. Il commissaria-
mento del Comune seguito al-
le dimissioni dei consiglieri
del centrodestra, dopo che le
urne ed una legge elettorale
da rivedere avevano sancito
una maggioranza senza sinda-
co ed un sindaco senza mag-
gioranza, è stato vissuto in
città in maniera contrastante.
Candidati e cittadini arrivano
alle elezioni col fiato corto, la
campagna elettorale tra il
2009 ed il 2010 non ha visto so-
luzione di continuità. Alle ur-
ne, il 28 e 29 marzo, andranno
22.119 elettori, su 25.381 abitan-
LIGHTIMAGE
ti. Non ci sono grosse novità ri-

GAVAGNIN

GAVAGNIN
spetto alla tornata preceden-
te, cinque i candidati, volti già
noti dalle scorse elezioni. I ANTONIO BERTONCELLO ANGELO TABARO GRAZIANO PADOVESE GIORGIO BELLINAZZI ANDREA BUFFON
principali candidati alla pol- Il sindaco uscente è nato 62 anni, segretario Ci riprova con la lista 49 anni, è il candidato del Con i suoi 35 anni è il più
trona di primo cittadino ri- a Caorle 62 anni fa. regionale alla cultura. civica «Città del Lemene», «Movimento per giovane candidato.
mangono il sindaco uscente Diplomato ragioniere, ora Laureato in filosofia, è con la quale nel 2009 Portogruaro Segretario del circolo
Antonio Bertoncello per il è in pensione. Nell’85 la stato dirigente comunale raccolse il 2,69% delle Indipendente». Agente «Lemene Tagliamento» di
centrosinistra, ed il segretario nomina a consiglire a Portogruaro. Nel 1987 è preferenze. Cinquantadue d’affari, è stato Rifondazione Comunista,
regionale alla cultura della Re- comunale, dal ’91 ha entrato in Regione, anni, geometra, ex capogruppo della Lega è dipendente pubblico. Ha
gione Veneto, Angelo Taba- ricoperto la carica di coprendo incarichi consigliere provinciale di Nord in consiglio svolto l’incarico di
ro, per il centrodestra. En- assessore e vicesindaco. dirigenziali. Alla fine del Forza Italia, è dipendente comunale. Si è dimesso assessore alle politiche
trambe le coalizioni hanno as- Sindaco nel 2004 e 2009. 2005 l’attuale nomina. Trenitalia in pensione. nel 2009. giovanili.
sicurato che non ci saranno
apparentamenti in caso di bal-
lottaggio. Per entrambi è fon- que presente, ma direttamen- lo al ballottaggio, ottenendo to per Portogruaro indipen-
damentale la vittoria al primo te del Pdl. Con Tabaro si schie- un assessore dopo la breve vit- dente». Bellinazzi aveva crea-
turno. rano anche Lega ed Udc, insie- toria. L’alleanza però si è sciol- to un caso all’interno del cen-
La coalizione di Bertoncel- me al partito «Italia Attiva». ta, per divergenze programma- trodestra, quando candidato
lo, anche questa volta senza Le due coalizioni si sono scon- tiche ed attriti personali. La in pectore della Lega Nord nel
simbolo Pd, è rimasta invaria- trate duramente negli ultimi «Città del Lemene» ambisce a 2009, si era dimesso in contra-
ta rispetto all’anno scorso, tempi, con reciproche accuse diventare il terzo polo, in mez- sto con la segreteria provincia-
con l’aggiunta della lista civi- di scorrettezze. Bertoncello zo a schieramenti già consoli- le che aveva imposto Tabaro.
punta la sua campagna sulla dati.
sua esperienza di amministra- Anche l’alleanza tra Berton-
Padovese, Bellinazzi tore e sulla conoscenza del ter-
ritorio, mentre Tabaro invoca
cello e Rifondazione Comuni-
sta è rotta, Rc ci riprova col se-
Alle urne oltre 22
e Buffon i «soliti» il cambio di direzione politica. gretario del circolo locale An- mila elettori
Entrambi, ognuno a modo pro- drea Buffon. L’intesa con cen-
nomi ancora in corsa prio, insistono sul «rilancio» trosinistra è finita presto, il su 25.381 abitanti
della città. partito ha rinfacciato a Ber-
Gli altri candidati, che pun- toncello ed alla sua coalizione
ca «I cittadini per Antonio Ber- tano a sfruttare l’insofferenza la propria diversità di veduta Quest’anno si presenta con
toncello», e negli ultimi giorni di alcuni cittadini verso i soli- sui temi come le grandi opere una lista di «dissidenti», pun-
del partito «Alleanza per l’Ita- ti nomi, si erano già presenta- e l’applicazione del welfare, la- tando sulla propria autono-
lia». Sette in totale le sue liste. ti la scorsa tornata. Graziano mentando di essere stati sfrut- mia e sulla volontà di non far-
Due in meno per Angelo Ta- Padovese con la lista civica tati e poi scaricati. si condizionare da logiche
baro, non più candidato della «La città del Lemene» si era Quinto candidato Giorgio esterne.
civica con il suo nome, comun- poi apparentato con Bertoncel- Bellinazzi, per il «Movimen- A RIPRODUZIONE RISERVATA Il municipio di Portogruaro: a marzo si vota ancora

Torre di Mosto, sarà una gara a tre CIGANA PALUDETTO GERETTO

Cigana ci riprova, Paludetto e Geretto gli avversari


TORRE DI MOSTO. Tre li- convinti che sono noi possia-
ste, 3 candidati sindaci e 48 Il sindaco mo portare il cambiamento a
candidati consiglieri. Questi
i numeri a Torre di Mosto
uscente crede Torre di Mosto, cosa che le
altre liste non lo possono fa-
per le elezioni amministrati- nel bis, ma due re perché sono il risultato di
ve del 28-29 marzo.
Il centrosinistra punta alla
contendenti un fallimento della preceden-
te amministrazione che si è
riconferma del sindaco cercano di sbarrarle divisa». UN CIVICA LISTA
uscente Alessandra Ciga- Infine nasce una nuova li- IMPEGNO PER NUOVA
na, 61 anni, insegnante in la strada sta trasversale che compren- PER IL TORRE TORRE
pensione con una lista civica de persone provenienti da va- FUTURO
aperta «Un impegno per il fu- rie realtà, guidata da Gianni-
turo» che ha come base il paese finora sempre perse- no Geretto, 52 anni, diretto- Candidato sindaco: Candidato sindaco: Candidato sindaco:
gruppo di lavoro dell’ammi- guito. Il centrodestra appog- re punto vendita Sme Porto- Alessandra CIGANA Camillo PALUDETTO Giannino GERETTO
nistrazione uscente. gia la lista «Civica per Tor- gruaro, già presidente della
«Puntiamo — spiega Cigana re» con candidato sindaco Pro Loco di Torre, e fondato- Candidati consiglieri: Candidati consiglieri: Candidati consiglieri:
— a mettere a frutto la com- Camillo Paludetto, 52 anni, re dello Sport Torre. «La li- 1 Mario Eugenio AURELIO 1 Patrizia DE CARLI 1 Dino MAZZAROTTO
2 Valentina BIDINOTTO 2 Giovanni FURLANETTO 2 Filippo BAIANA
petenza acquisita negli scor- capogruppo e consigliere pro- sta «Nuova Torre» — spiega 3 Tiziano BROLLO 3 Doriana TECLI MALOCCO 3 Stefano BASSO
si anni portando avanti gli vinciale a Ca’ Corner e già Geretto — è un progetto nato 4 Giulio DE FAVERI 4 Gianni Domenico ARTICO 4 Leandro BOTTER
aspetti innovativi, abbiamo consigliere comunale di Tor- dall’iniziativa civica di citta- 5 Cristina DE SUTTI 5 Ennio CEOLIN 5 Isidoro CAMINOTTO
formato una lista in grado di re. «Questa lista rappresenta dini non legati da interessi di 6 Marco FASAN 6 Marco DAL BEN 6 Alessandro CELLA
aprirsi al mondo civile, al- una grande occasione per partito, che ha come princi- 7 Gabriella GERETTO 7 Luca MALOCCO 7 Enrico GEROTTO
l’imprenditoria, ai membri Torre — afferma — è l’unica pale obiettivo dare ai giovani 8 Mari Stella MARCHESIN 8 Maurizio MAZZAROTTO 8 Francesca MAZZAROTTO
9 Alberto MINATO 9 Renzo MIOLLI 9 Lorenzo MAZZAROTTO
della società civile che possa lista di riferimento per il cen- la possibilità di costruire il 10 Marco Ferruccio MORO 10 Gianmauro PASQUON 10 Bruna MORANDO
offrire in virtù delle compe- trodestra, equilibrata tra futuro del proprio paese at- 11 Nello PASQUON 11 Edy PERISSINOTTO 11 Serena NICOLON
tenze maturate in questi an- esperienza politica e fre- traverso la condivisione e la 12 Bernardetta PAVAN 12 Enrico RIZZO 12 Marco NICOLETT
ni contributi importanti ai schezza amministrativa. Tut- corresponsabilità delle scel- 13 Fabio PERAZZOLO 13 Luigi ROCCO 13 Tiziano PASQUOTTO
settori dell’artigianato e del- ti noi ci proponiamo di rimet- te amministrative». 14 Nazzareno TAMAI 14 Venerino TAMAI 14 Daniele PERAZZOLO
15 Igor ZANUTTO 15 Sandro URBAN 15 Marzia PIVA
l’agricoltura, consolidando tere in moto il paese dopo an- (Marta Camerotto) 16 Matteo ZULIAN 16 Carlo ZANIN 16 Alberto RAMON
l’obiettivo di «svecchiare» il ni di immobilismo, siamo A RIPRODUZIONE RISERVATA
ELDPOM...............27.02.2010.............20:48:08...............FOTOC24

16 DOMENICA 28 FEBBRAIO 2010 ELEZIONI 2010 la Nuova

COMUNALI A CAVALLINO TREPORTI

Vanin contro Nesto. E Orazio spera


Il sindaco uscente sfidato dalla sua vice. Il centrosinistra punta al sorpasso
di Francesco Macaluso
VANIN NESTO ORAZIO BERGAMO
CAVALLINO. Scaduti i termini di presentazione delle li-
ste elettorali per le elezioni comunali di Cavallino-Tre-
porti, sono confermate le quattro liste capeggiate da al-
trettanti candidati a sindaco che ufficialmente si sfide-
ranno in poco meno di un mese di campagna elettorale.

Fino al 28 e 29 marzo quan-


do 10.837 elettori del litorale Gli ambientalisti
(su quasi 13.500 residenti) in
maggioranza donne, saranno
corrono
chiamati alle urne. Il primo a con Bergamo
rompere gli indugi scenden-
do in prima persona nell’ago-
da anni impegnato
ne politico ai primi di dicem- per la salvaguardia
bre dello scorso anno è stato
Claudio Orazio che, forte del- dell’ambiente
l’esperienza dei due mandati

INTERPRESS
come assesso-

GAVAGNIN
re ai lavori
pubblici nel
Comune di ERMINIO VANIN sindaco ROBERTA NESTO è nata a CLAUDIO ORAZIO di GIANLUIGI BERGAMO
Venezia e di uscente, 52 anni, sposato, Venezia 43 anni fa, Treporti, 59 anni, è stato ambientalista, 49 anni,
uno come pri- un figlio. E’ giornalista. E’ sposata, residente a Ca’ per due mandati assessore residente a Ca’ Savio e
mo sindaco stato Vicepresidente della Vio, si è laureata nel 1994 al Comune di Venezia dal sposato con due figlie.
di Cavalli- Provincia di Venezia, in giurisprudenza a 1993 al 2000 con deleghe ai Presidente
no-Treporti, consigliere comunale Padova ed è avvocato da lavori pubblici e legge dell’associazione locale
oltre a essere della città lagunare e 15 anni a San Donà. Dal speciale. Primo sindaco Verdelitorale dedita a
reduce dalle presidente di 2005 ricopre la carica di del Comune di progetti sociali e di
ultime elezio- commissione dell’Unione vicesindaco oltre che di Cavallino-Treporti. Dal salvaguardia
ni provincia- delle Province d’Italia. assessore all’urbanistica, 2009 è vicepresidente e dell’ambiente marino e
li alle quali Nel 1994 ha dato vita al turismo, demanio e amministratore delegato lagunare. Lavora
ha partecipa- Movimento per edilizia privata. E’ anche di Insula. E’ iscritto all’ all’ufficio postale di
to come can- l’autonomia. consigliere provinciale. associazione «Ideazione». Cavallino.
didato per il
litorale, ha
formato la li-
sta «Idea Co- IDEA
mune per Ca- AMMINISTRARE PATTO CON COMUNE FACCIAMO
vallino-Tre- CAVALLINO CAVALLINO PER CENTRO
porti» riunen- TREPORTI TREPORTI CAVALLINO
do al suo in-
terno forze Candidato sindaco: Candidato sindaco: Candidato sindaco: Candidato sindaco:
politiche ete- Un seggio elettorale a Cavallino Erminio VANIN Roberta NESTO Claudio ORAZIO Gianluigi BERGAMO
rogenee di
centrosinistra. Giusto un me- Candidati consiglieri: Candidati consiglieri: Candidati consiglieri: Candidati consiglieri:
se dopo, appena finite le festi- Gli elettori 1 Marco AGAZIA 1 Gianluca AMADI 1 Lucia BARBERINI 1 Francesco AVVENIENTE
vità natalizie, a prendere il chiamati a votare 2 Chiara BALLARIN
3 Luciano BALLARIN
2 Diego BALLARIN
3 Francesco BERTON
2 Renato BATTAGLIARIN
3 Mirco BODI
2 Giorgio BALLARIN
3 Mauro BERARDINELLO
mano il destino dei suoi an-
che il sindaco uscente Ermi- sono 10.837 4 Renzo BALLARIN
5 Nicola BATTAGLIARIN
4 Gino BONORA
5 Letizia BOZZATO
4 Erica BOTTAN
5 Sandra BOZZATO
4 Daniela BIONDO
5 Francesca BOVO
nio Vanin che si è ricandida-
to per il secondo mandato ri-
su quasi 13.500 6 Federico BIONDO
7 Gabriele BISETTO TREVISIN
6 Massimo CASTELLI
7 Francesco CHIARANDA
6 Claudio CASTELLI
7 Pamela CECCATO
6 Mariarosa BOZZATO
7 Pietro CALI’
presentando parte della attua- residenti 8 Stefania BORTOLUZZI
9 Alice CASTELLI
8 Giuseppe DANUOL
9 Mario DE PASQUALE
8 Cristiano COSTANTINI
9 Diego ENZO
8 Daniele Giovanni CARBONE
9 Arianna CATTANEO
le squadra di maggioranza a
supportarlo, tutti riuniti nel- nel territorio 10 Severino CHIUSSO
11 Marco LAZZARINI
10 Orietta FICOTTO
11 Alessandro GHEZZO
10 Francesco ESPOSITO
11 Mattia LAZZARINI
10 Adriano COSTANTINI
11 Giacomo COSTANTINI
la lista civica «Amministrare 12 Fabio MASCHIETTO 12 Sebastiano GRANDIN 12 Maurizio ORAZIO 12 Rossella ENZO
Cavallino-Treporti» priva pe- 13 Mario MAVARACCHIO 13 Rudy GREGOLIN 13 Gianfranco PERENO 13 Silvano GRISON
rò delle forze di centrodestra presidente Francesca Zacca- 14 Carlo TREVISAN 14 Renzo ORAZIO 14 Juris ROSSI 14 Goulnara IAMALETDINOVA
che lo avevano sostenuto cin- riotto, è reduce da due ottimi 15 Natale ZANCO 15 Marco PADOVAN 15 Elisa SCARPA 15 Mirco MARANGON
que anni fa. La novità di que- risultati alle urne: è stata la 16 Rita Maria ZANE 16 Marco PERISSINOTTO 16 Giorgia TAGLIAPIETRA 16 Marina NICHETTO
sta campagna elettorale che più votata alle comunali di 5 17 Alessandra ZANELLA 17 Manuela SAVIO 17 Roberto VIAN 17 Pierino SCARPA
ha sconvolto i precedenti anni fa, raggranellando 530 18 Angelo Michele ZANELLA 18 Saverio TAGLIAPIETRA 18 Massimo VIANELLO 18 Nicoletta SENIGAGLIA
19 Stefano ZANELLA 19 Luciano TARGHETTA 19 Roberto VITTURI 19 Selina VALENTINI
equilibri è stata, infatti, la preferenze che le hanno con- 20 Simone ZOIA 20 Monica VANIN 20 Lucia ZANELLA 20 Enrico VIGANO’
candidatura della vicesinda- ferito di diritto la nomina di
co uscente Roberta Nesto. seconda cittadina del comu-
Collega di giunta del primo ne, oltre alla più recente pro- suo sostegno nella lista «Pat- portata fin dall’inizio sia a li- zione di Verdi, «Movimento l’associazione Verdelitorale.
cittadino, l’assessore comuna- va elettorale delle votazioni to con Cavallino-Treporti» vello di segreterie locali che a per la gente comune», Italia Ora la parola passa alle urne
le con deleghe al turismo, al- provinciali dell’estate scorsa buona parte della attuale livello di segreterie provincia- dei valori, Udc guidati dal dove gli elettori decideranno
l’urbanistica, al demanio e al- quando ottenne 3.404 voti pa- compagine di maggioranza li e regionali. Ultima in ordi- candidato Gianluigi Berga- quale di questi schieramento
l’edizia privata, nonché consi- ri al 32,40% dell’elettorato. riunita al suo fianco in nome ne cronologico di presentazio- mo, attivista come ambienta- governerà le sorti del litorale
gliere provinciale di maggio- Con queste prerogative la Ne- dei partiti di centrodestra. ne la lista «Facciamo Centro» lista e difensore dei diritti dei per i prossimi cinque anni.
ranza nella lista guidata dalla sto è riuscita a raccogliere a Pdl e Lega Nord l’hanno sup- che mette in campo una coali- consumatori, presidente del- A RIPRODUZIONE RISERVATA
ELEPOM...............27.02.2010.............20:29:01...............FOTOC24

la Nuova ELEZIONI 2010 DOMENICA 28 FEBBRAIO 2010 17

COMUNALI A DOLO

Gaspari ritenta, quattro lo sfidano


Gottardo l’avversario più temibile. Oltre 12 mila elettori chiamati alle urne
di Giacomo Piran
GASPARI GOTTARDO GEI BARBATO BORELLA
DOLO. Oltre 12 mila eletto-
ri saranno chiamati a sceglie-
re tra cinque candidati il
nuovo sindaco di Dolo. A con-
tendersi la poltrona di primo
cittadino saranno Antonio
Gaspari, Maddalena Gottar-
do, Giorgio Gei, Massimo
Barbato ed Enrico Borella. Il
comune della Riviera conta
15.078 abitanti (dati dicem-
bre 2009) ma deve ancora vo-

Sinistra e comitati
in supporto
del commerciante Gei
LIGHTIMAGE

LIGHTIMAGE

LIGHTIMAGE
tare con il sistema maggiori-
tario per i comuni con popo-
lazione inferiore ai quindici-
mila abitanti visto che il cen- ANTONIO GASPARI MADDALENA GOTTARDO GIORGIO GEI 50 anni MASSIMO BARBATO 42 ENRICO BORELLA 60 anni
simento si farà solamente il Pensionato, 62 anni, 48 anni sposata, due figli, sposato, una figlia, è anni, è paramedico al sposato, una figlia, è
prossimo anno. Alle urne sa- sposato, con due figli. E’ il è candidata della lista laureto in Filosofia ed è Pronto soccorso di Dolo. pensionato ed ex vigile
ranno chiamati 12.175 abitan- sindaco uscente e si «Pdl-Lega per Maddalena commerciante. Si Consigliere uscente del urbano. Borella è stato
ti, 5.877 uomini e 6.298 don- ricandida con la lista «Per Gottardo Sindaco». presenta con la lista «Il Pdl, era stato eletto cinque anche presidente
ne. Dolo, cuore della Riviera» Iscritta alla Lega Nord, è Ponte del Dolo» formata anni fa con l’Udc. La sua dell’associazione
A ricandidarsi è il sindaco che è formata da Pd, Udc, laureata in Economia e dal gruppo di Sinistra lista «Dolo Azzurra» ha Carabinieri in congedo di
uscente Antonio Gaspari, Civiche della Riviera di Commercio con Civica (Rifondazione, l’appoggio del Circolo Dolo. Si presenta con la
con la lista «Per Dolo, cuore Gianluigi Naletto, Italia specializzazione in Comunisti Italiani, delle Libertà di Dolo. lista «Crescere insieme
della Riviera» che è formata dei Valori, Socialisti, e materie giuridiche ed è Sinistra è Libertà e Verdi) Presiede il comitato per Enrico Borella
da Pd, Udc, Civiche della Ri- membri del volontariato. dirigente di banca. e dal Cat. «Salviamo l’Asl 13». sindaco».
viera di Gianluigi Naletto,
Italia dei Valori, Socialisti ol-
tre a membri dell’associazio-
nismo e del volontariato. PDL-LEGA CRESCERE
L’avversario sulla carta più PER DOLO MADDALENA PONTE DEL DOLO INSIEME
quotato è Maddalena Got- CUORE GOTTARDO DOLO AZZURRA BORELLA
tardo, quadro dirigente in DELLA RIVIERA SINDACO SINDACO
una banca a Mestre, che
sarà la candidata della lista Candidato sindaco: Candidato sindaco: Candidato sindaco: Candidato sindaco: Candidato sindaco:
«Pdl - Lega per Maddalena Antonio GASPARI Maddalena GOTTARDO Giorgio GEI Massimo BARBATO Enrico BORELLA
Sindaco» che ha anche l’ap-
poggio del Movimento Popo- Candidati consiglieri: Candidati consiglieri: Candidati consiglieri: Candidati consiglieri: Candidati consiglieri:
lare Veneto di Francesco Pic- 1 Marina COIN 1 Giuliano ZILIO 1 Emilio ZEN 1 Marina BONACINA 1 Vincenza ALBERINI
2 Paola NALON 2 Sabrina BACHET 2 Gianni MALERBA 2 Katia CECCANGELI 2 Accurso ALOI
3 Silvia PAVAN 3 Silvano BOATO 3 Marina DONI 3 Fausto CONTE 3 Massimo BETTINI
A caccia di consensi 4 Silvio ASCARI 4 Samuele BONALDO 4 Luca BISSO 4 Nereo Alessio FRACASSO 4 Lucia BIOLO
5 Leonardo BALDAN 5 Marco CAGNIN 5 Emilio BROZZOLA 5 Marco GARDELLIN 5 Carmela CARRARO
il paramedico Barbato 6 Mario BERTELLINI 6 Cecilia CANOVA 6 Ennio CAGGIANO 6 Cesare GRIGGIO 6 Giampaolo FAVARO
7 Alberto CARRARO 7 Silvia CARRARO 7 Luigi CATTELAN 7 Luciano LEVORATO 7 Cristina GALIAZZO
e l’ex vigile Borella 8 Vincenzo CRISAFI 8 Mario DELLA PORTA 8 Luca CONTE 8 Antonio LODOVICI 8 Giuseppe GAMBATO
9 Mario DAINESE 9 Renzo DISARO’ 9 Ferruccio COSMA 9 Marco MENON 9 Anna Maria GUZZON
colo e del movimento «Dolo 10 Paolo DE GASPARI 10 Alice DONI 10 Matteo D’ANGELO 10 Massimo MION 10 Damiano GOBBO
11 Daniele GIORDAN 11 Giovanni FATTORETTO 11 Arianna DE MONTE 11 Everlin PADOVAN 11 Gionata MARIN
per Dolo». Terzo candidato è 12 Gianni LAZZARI 12 Paolo MENEGAZZO 12 Ennio FAVARO 12 Matteo TIETTO 12 Rodolfo NALESSO
Giorgio Gei, commerciante 13 Marco MASI 13 Cristian MINCHIO 13 Federica GUZZO 13 Fulvio VENERI 13 Lauretta PATTARELLO
informatico, che si presenta 14 Gianluigi NALETTO 14 Alessandro OVIZACH 14 Massimo MANESSO 14 Stefano VITTADELLO 14 Sandro POLETTO
con la lista «Il Ponte del Do- 15 Massimo PAVAN 15 Giuseppe PASQUALETTO 15 Giacomo MESCALCHIN 15 Sandro ZABOTTO 15 Michael RIGATO
lo» formata dal gruppo di Si- 16 Alberto POLO 16 Paolo PULIERO 16 Lucietta Maria Anna MORLEO 16 Martino GUIOTTO 16 Francesco SALVIATO
nistra Civica (Rifondazione, 17 Denis ROSA 17 Roberto STRADIOTTO 17 Simone NICOLE’ 17 Nicola SCHIATELLO 17 Rosanna SIMIONI
Comunisti Italiani, Sinistra è 18 Adriano SPOLAORE 18 Stefano TREVISAN 18 Marisa PIOVESAN 18 18 Mirilla STOCCO
19 Paolo STOCCO 19 Stefano UVA 19 Emanuele PRECISO 19 19 Paraskevi TSOULI
Libertà e Verdi), dai comitati 20 Andrea ZINGANO 20 Mario VESCOVI 20 Andree RIZZI 20 20 Mario VECCHIATO
del Cat (comitati ambiente e
territorio) e da membri del-
l’associazionismo. La quarta l’ospedale di Dolo. Il quinto sono i nodi cruciali della ne Dolo - Camin. Altro tema dei servizi e del commercio no perso il lavoro a causa del-
lista è «Dolo Azzurra» che go- candidato è Enrico Borella, campagna elettorale. In pri- importante è il futuro dell’o- del territorio è un’altra parti- la crisi. La campagna eletto-
de dell’appoggio del Circolo ex agente della Polizia Loca- mis le infrastrutture e i gran- spedale di Dolo nel piano di ta che il nuovo sindaco do- rale si presenta molto ag-
delle Libertà di Dolo e che le dell’Unione dei Comuni, di progetti come Veneto Ci- riorganizzazione dell’Asl 13. vrà affrontare vista la centra- guerrita visti gli scontri che
candida Massimo Barbato, che si presenta con la lista ci- ty, la Romea Commerciale, Il rilancio del comune di Do- lità del comune. Grande at- si sono avuti negli ultimi an-
ex consigliere comunale che vica «Crescere Insieme - En- la Camionabile dell’Idrovia e lo come capo mandamento tenzione poi ci sarà sulle fa- ni.
lavora come paramedico al- rico Borella sindaco». Molti l’elettrodotto ad alta tensio- della Riviera e come centro miglie in difficoltà che han- A RIPRODUZIONE RISERVATA
P28POM...............27.02.2010.............20:14:51...............FOTOC24
VB2POM...............27.02.2010.............20:52:57...............FOTOC24

la Nuova ELEZIONI 2010 DOMENICA 28 FEBBRAIO 2010 19

LE REGIONALI
Tre liste in corsa VENETIE MOVIMENTO PARTITO
per l’autonomia PER BEPPE VENETI NASIONAL FORZA
del Veneto L’AUTOGOVERNO GRILLO.IT INDIPENDENSA VENETO NUOVA
PANTO
Schierati anche i grillini
I giovani trainano Candidato Candidato Candidato Candidato Candidato
la gara di Bortolussi presidente: presidente: presidente: presidente: presidente:
Loris David Silvano Gianluca Paolo
PALMERINI BORRELLI POLO PANTO CARATOSSIDIS
VENEZIA. Ne resterà solo
uno. Degli otto listini presen-
tati a sostegno di altrettanti
candidati alla guida del Vene-
to, solo uno porterà in carroz-
za sei consiglieri (compreso
il governatore) a Palazzo Fer- Candidati consiglieri: Candidati consiglieri: Candidati consiglieri: Candidati consiglieri: Candidati consiglieri:
ro-Fini, senza bisogno di rac- 1- Loris PALMERINI 1- David BORRELLI 1- Silvano POLO 1- Gianluca PANTO 1- Paolo CARATOSSIDIS
cogliere nemmeno un voto. I
consiglieri diventeranno 12 2- Andrea LUNARDON 2- Serena GIULIATO 2- Ivano CAROLLO 2- Gianluca BUSATO 2- Francesco BASILE
qualora il risultato comples- 3- Margherita GARBIN 3- Sergio GALLO 3- Claudio TANDIN 3- Lodovico PIZZATI 3- Giovanni BASCHIERI
sivo della coalizione vincen- 4- Sandrino SPERI 4- Marco PERUZZO 4- Lucio PERIN 4- Alessia BELLON 4- Emanuele CAMPOLONGHI
te dovesse essere inferiore al 5- Francesca CARRARINI 5- Giovanni ANDRIZZI 5- Monica DANIELE 5- Rosanna CARDIN 5- Francesco CARRANO
50%, ipotesi che, ad oggi, ap-
partiene alla fantapolitica. 6- Bruno PAVANELLO 6- Giuseppe DAL PASSO 6- Elena Gabriela BIZOI 6- Claudio GHIOTTO 6- Luca DOTTO
Centrodestra. Il più di- 7- Stefano PREVIATI 7- Silvia MORETTO 7- Davide BALPIERI 7- Francesco MINETTO 7- Massimo GIROTTO
scusso, nonché ambito, è sta- 8- Gianfranco TIRRENO 8- C. ZANELLATO CANIATO 8- Eraldo BARCARO 8- Luca SCHENATO 8- Andrea MINCHIO
to il listino di Luca Zaia, dato
che, verosimilmente, sarà 9- Marco BOTTARO 9- Laura TREU 9- Vittorio SELMO 9- Marika SCHIAVON 9- Francesco PIRELLI
quello vincente e, di conse- 10 - Daniele BUSATO 10 - Andrea SARTORI 10 - Francesco BONETTO 10 - Sabrina TESSARI 10 - Luca PREVIATI
guenza, l’unico utile. L’anoni- 11 - Mario BUSATO 11 - Thomas MIORIN 11 - Alberto GARDIN 11 - Stefano VENTURATO 11 - Damiano SIGNORELLI
mo simbolo «Listino regiona- 12 - 12 - Simone SCARABEL 12 - Lidia BERLOSE 12 - Riccardo ZANCONATO 12 - Davide ZANCHETTA
le 2010», il solo in grado di su-
perare i veti
incrociati in-

Veneto, in sette sfidano Zaia


terni alla
coalizione, è
stato compo-
sto dopo una
lunga batta-
glia senza
esclusione di
colpi, nell’e-
stremo tenta-
tivo di inseri-
re ciascuno
il proprio uo-
In campo Bortolussi, De Poli, Panto, Caratossidis, Borrelli, Polo e Palmerini
mo, superando i muri erti tre al candidato presidente,
dalla concorrenza, sempre in- LISTINO DE POLI BELLUNO hanno trovato posto il leader
terna. Ed è così che Marino 2010 BORTOLUSSI ALLEANZA veneto dell’Alleanza per l’Ita-
Zorzato ha spuntato la piaz-
za d’onore, nonché la vice-
REGIONALE PRESIDENTE VENETO Firme leghiste lia, Massimo Calearo e Ono-
rio De Boni, capogruppo
presidenza, sconfiggendo le
ambizioni del galaniano Re- sul filo del rasoio uscente del consiglio regiona-
le. Una candidatura di ban-
nato Chisso e del sacconiano Candidato Candidato Candidato diera, ma anche un addio an-
Remo Sernagiotto. Al terzo presidente: presidente: presidente: BELLUNO. Se la sono vi- nunciato il suo, dato che ha
posto, il capogruppo ex An sta brutta i leghisti a Bel- deciso di non ricandidarsi
Piergiorgio Cortelazzo, uo- Luca Giuseppe Antonio luno. Al momento del de- nella lista proporzionale di
mo di Alberto Giorgetti, men- ZAIA BERTOLUSSI DE POLI posito delle firme in tribu- Vicenza.
tre il primo — e unico tra nale, gli esponenti del Car- Gli autonomisti. Addirit-
quelli che contano oltre al roccio avevano raccolto tura tre i candidati che pun-
presidente — posto in appal- meno delle 1000 (circa tano ad un Veneto indipen-
to alla Lega spetta a Bruno 750) firme richieste per po- dente. Gianluca Panto, in
Cappon, vicino a Flavio Tosi. ter presentare la lista, campo per il Partito nasional
Dopo il giro a vuoto delle po- convinti, erroneamente, veneto (Pnv), schiera un listi-
litiche, trova finalmente col- che la provincia di Bellu- no di ex candidati: Gianluca
locazione certa Mauro Mai- Candidati consiglieri: Candidati consiglieri: Candidati consiglieri: no contasse meno di 100 Busato a sindaco di Treviso,
nardi, imprenditore rodigi- 1- Luca ZAIA 1- Giuseppe BORTOLUSSI 1- Antonio DE POLI mila abitanti. A quel pun- Sabrina Tessari alla provin-
no, amico di Galan, ma, si di- to, sono stati costretti a cia di Venezia e Stefano Ven-
ce, fortemente voluto dall’av- 2- Marino ZORZATO 2- Stefania MORESCO 2- Massimo CALEARO raccogliere in fretta e fu- turato a quella di Padova.
vocato del premier Niccolò 3- Piergiorgio CORTELAZZO 3- Filippo SILVESTRI 3- Onorio DE BONI ria le ultime firme, conse- «Veneti indipendensa» candi-
Ghedini. L’ultimo posto uti- 4- Bruno CAPPON 4- Marco BENOZZI 4- Chiara BRAZZO gnate appena in tempo da invece Silvano Polo, già
le, infine se l’è aggiudicato 5- Mauro MAINARDI 5- Sebastiano RIZZARDI 5- Alfio CAPIZZI sul filo del rasoio. sindaco lighista di San Boni-
l’ex socialista Nereo Laroni, facio (dal 1994 al 1998 e dal
erroneamente attribuito in 6- Nereo LARONI 6- Michele CISCO 6- Marco BOVO 2004 al 2009). E, infine, Loris
quota ai sacconiani. Questi, 7- Giovanni FRASCA 7- Barbara DE NARDI 7- Graziano BORTOLATO giovani». Quasi tutti, conclu- Palmerini si schiera in nome
infatti, avevano indicato il ro- 8- Carla GOTTARDO 8- Chiara TULLIO 8- Matteo BEGHIN dono l’intervento augurando- e per conto di «Venetie per
mano Francesco Pasquali, si «in bocca al lupo». Ne l’autogoverno».
9- Regina BERTIPAGLIA 9- Giulia CAMPORESE 9- Massimo PECORI
coordinatore della Giovane avranno bisogno. Gli altri. I grillini schiera-
Italia, come prima scelta. 10 - Roberto LAZZARIN 10 - Elena CAMPEDELLI 10 - Carlo CASAGRANDE Nel mezzo. Per il suo listi- no David Borrelli, portaban-
Centrosinistra. Team di 11 - Gianpaolo BIZZOTTO 11 - Elena SPOLAORE 11 - Adino ROSSI no, Antonio De Poli ha scelto diera della Lista civica a cin-
giovanissimi invece per Giu- 12 - Antonello CONTIERO 12 - Luca DELL’OSTA 12 - Federico PERIN di mixare esperienza e gio- que stelle: il suo listino è
seppe Bortolussi, rappresen- ventù. Nei primi tre posti, ol- espressione dei gruppi nati
tato anch’egli da un simbolo ormai qualche anno fa su in-
asettico, semplicemente ternet a sostegno di Beppe
«Bortolussi presidente». Nes-
sun riferimento ai partiti
che lo sostengono. Il segreta-
Esclusi Radicali e Lighisti Grillo. Ai blocchi di parten-
za, infine, anche Forza Nuo-
va, che candida il coordinato-
rio della Cgia di Mestre ieri
ha presentato, non a caso in Nel Padovano Pdl a rischio re nazionale Paolo Caratossi-
dis. Il padovano si presenta
una palestra, la sua «squa- alla corsa per la presidenza
dra». Si tratta per lo più di VENEZIA. Il centrosinistra correrà senza il supporto di Ra- alla guida di un listino di soli
under trenta. La più vecchia, dicali e Liga Veneto autonomo. I Radicali non hanno ottenu- uomini.
Stefania Moresco, ha 33 an- to firme sufficienti in alcuna provincia «C’era un patto con il Il voto. Il termine per la
ni. Non solo: la candidata fel- Pd, che ci aveva assicurato il suo sostegno, ma la promessa è presentazione delle liste è
trina è anche l’unica neofita stata calpestata», accusa il coordinatore veneto Michele Bor- scaduto a mezzogiorno di ie-
della politica, mentre gli al- toluzzi annunciando ricorso «La coalizione di centrosinistra ri. Entro questa sera, invece,
tri provengono per lo più da dimostra di non voler vincere, ma di puntare solo alla gestio- i delegati di lista saranno a
esperienze di amministrazio- ne del sottopotere». Accuse prontamente respinte da Rosan- conoscenza di eventuali con-
ne locale. Anche il più giova- na Filippin che ribadisce la lealtà del partito. Boccheggia testazioni. Il 4 marzo, infine,
ne del gruppo, Luca dell’O- anche la Liga che, pur riaffermando il sostegno a Bortolussi, scade il termine per presenta-
sta, arriva dalla montagna, ha ritirato le sue liste dalla competizione elettorale, eccetto a re eventuali ricorsi.
questa volta da Cortina, e Vicenza. «C’è stata un’insufficiente attenzione da parte della I veneti sono chiamati alle
non ha ancora compiuto ven- sinistra nei confronti dell’autonomismo veneto, che di fatto urne domenica 28 (dalle 8 al-
t’anni: «Questi ragazzi cono favorisce la Lega» ha detto il coordinatore lighista Bortolino le 22) e lunedì 29 marzo (dal-
qui per lavorare e per vince- Sartore. Resiste solo Vicenza: «Un test elettorale per costitui- le 7 alle 15). La contesa si
re — sostiene Bortolussi — re un movimento che si batta per conseguire, mediante un re- svolge su turno unico: è pro-
nei prossimi giorni dovran- ferendum popolare, uno Statuto speciale per il Veneto». In af- clamato presidente chi ottie-
no darsi da fare nelle rispetti- fanno non c’è solo il centrosinistra. Nel Padovano, a Monseli- ne il maggior numero di voti.
ve province. Se vincerò, an- ce, contestazioni sulle firme del Pdl: alcuni dei firmatari ri- (Simonetta Zanetti)
che i miei assessori saranno sulterebbero morti. A RIPRODUZIONE RISERVATA
VB3POM...............27.02.2010.............20:55:25...............FOTOC24

20 DOMENICA 28 FEBBRAIO 2010 ELEZIONI 2010 la Nuova

LE REGIONALI
Rivoluzione
dei dirigenti
La fine dell’era Galan e persistenza
dei contenuti
Insomma, non
Quindici anni di potere cambierà niente

da consegnare alla Lega


Veneto bisogna tornare addi-
rittura all’unificazione del
Regno d’Italia e alla supplen-
za fatta dalla Chiesa di uno
Stato lontano e affamatore.
Il mondo è piccolo e il tempo
di Renzo Mazzaro è breve. Se pensiamo che un
uomo vive mediamente 70 an-
VENEZIA. Le prime elezio- ni, padre e figlio coprono
ni regionali senza Giancarlo tranquillamente un secolo;
Galan saranno l’inizio del 20 persone fanno 1000 anni;
terremoto. La fine dell’impe- se ne mettiamo in fila 40, pa-
ro. Lo smottamento di un si- dre figlio nonno bisnonno e
stema di potere e costruito via risalendo, il primo della
sul controllo totale e più o fila sporgendosi può salutare
meno insindacabile della spe- il suo antenato che ha visto
sa pubblica da parte di un ri- Gesù Cristo. Quaranta perso-
stretto gruppo di persone. ne sono poche e si sono tra-
Prendiamo la sanità: per mandate tutto perché sono le-
farla funzionare servono ol- gate dal sangue. La persisten-
tre 7 miliardi di euro l’anno. za dei comportamenti è qual-
A decidere come spenderli, cosa con cui i partiti non fan-
dove e a beneficio di chi, so- no i conti.
no i 23 direttori generali del- Lo diciamo per rincuorare
le Usl, sempre nominati da il Bepi Bortolussi: comunque
Giancarlo Galan. Ma nell’ul- vada, non era facile. Ma an-
tima tornata di nomine il pre- che per stabilire un punto
sidente era stato contestato nel centrodestra: il cambia-

INTERPRESS
da Lega, An e addirittura da mento che tanto teme il Pdl
una parte consistente di For- sarà semplicemente una staf-
za Italia, cioè dal suo partito. fetta tutta interna alla coali-
E’ chiaro che i soldi della sa- Giuseppe Bortolussi, candidato del centrosinistra; a destra, Giancarlo Galan, sembra andarsene mesto, mentre Berlusconi sorride zione. Se ne va Galan, arriva
nità andrebbero comunque Zaia, che era già stato suo vi-
spesi, ma capirete che è di- persone. Darà aria ai mate- Sembrerà un’idea pazze- ce. Naturalmente se vince
verso fare un nuovo ospeda- rassi. Non farà prigionieri. La guerra vera Un’impresa sca, anche perché non c’è (sempre detto per rincuorare
le o non farlo. Con quale li- Luca Zaia l’ha detto: non vuo- è tra Lega e Pdl disperata attende possibilità di verifica, ma Bortolussi). Dov’è questo
vello di condivisione vengo- le solo vincere, vuole stravin- con ogni probabilità il risul- trauma, questa svolta epoca-
no fatte queste scelte, se per- cere. Per i complicati mecca- Zaia vuole stravincere il centrosinistra tato non cambierebbe: in To- le di cui «avere terrore», sem-
fino la maggioranza rema
contro il suo presidente?
nismi elettorali un grande
successo personale del presi-
per evitare e Bortolussi scana continuerebbe a vince-
re il centrosinistra e nel Ve-
pre per citare Galan?
La svolta epocale è solo
Ne consegue che il primo dente non servirebbe a dare il fuoco amico Non si cambia neto il centrodestra. nel perdere la tanto vilipesa
ribaltamento coinvolgerà ne- forza al suo governo. Zaia C’è qualcosa nel Dna di carega (quella degli altri). Il
cessariamente la macchina vuole che vinca la Lega. E in consiglio regionale il dna di una regione queste due regioni che non si Veneto continuerà come pri-
regionale, riguarderà l’alta non sul centrosinistra ma spiega con i manifesti eletto- ma. Avremo la persistenza
burocrazia, i posti chiave do- sul Pdl, perché è la dimensio- rali o i calcoli dei partiti. Gli dei contenuti ma la rivoluzio-
ve si prendono le decisioni. ne della vittoria del partito so: immaginiamo che Gian- adesso è libero. E immaginia- studiosi di scienza politica e ne dei dirigenti. Il cambia-
Per la prima volta in Italia che determinerà la forza del carlo Galan si sia candidato mo l’inverso, che il presiden- storia contemporanea — da mento che il centrosinistra
avremo una Regione a guida suo governo. a guidare il centrosinistra te uscente della Toscana Silvio Lanaro a Gianni Ric- non riesce a imporre arri-
leghista. E non sarà la Lom- Non abbiamo ancora parla- che governa da sempre la Re- Claudio Martini sia il candi- camboni per citare due nomi verà per selezione più o me-
bardia di Bossi. Sarà il Vene- to del centrosinistra perché gione Toscana. Il termine dato del centrodestra nel Ve- — la chiamano «persistenza no naturale del centrodestra.
to di Luca Zaia, sempre che il Veneto è un caso particola- per presentarsi è scaduto ie- neto, al posto di Luca Zaia: del voto». E’ qualcosa che è Come ai tempi della Dc: non
vinca naturalmente. La Le- re, che bisogna pur spiegare. ri ma tecnicamente avrebbe come pensate che andrebbe- scritto nel comportamento è cambiato niente.
ga occuperà posti, sostituirà Ci proviamo con un parados- potuto farlo, tanto più che ro le elezioni? degli abitanti. Per spiegare il A RIPRODUZIONE RISERVATA

Secondo Paolo Feltrin la forbice fra i due partiti è molto meno aperta di quanto dicano i sondaggi

Centrodestra indeciso fra Pdl e Zaia


VENEZIA. Il 60% degli elet- l’atto supremo di democra-
tori del centrodestra non ha zia». No comment.
ancora deciso se votare Lega Previsioni. La stima è che
o Pdl. Vi piace la notizia? Ce la tra il 55 e il 60% degli elettori
passa sottobanco, come si face- segnino una preferenza sulla
va a scuola, il professor Paolo scheda. E’ una cifra importan-
Feltrin, docente di scienze po- Sorpasso leghista quasi garantito, ma elettori incerti su chi premiare tissima, che supera del 10-15%
litiche e consulente bipartisan la media. «E qui c’è un passag-
dei due schieramenti, per i passo del Pdl. Direte che sia- centuale è stata di circa l’11% gio favorevole al Pdl rispetto
quali svolge sondaggi sistema- mo alle previsioni del tempo, per Galan e di circa il 18% per alla Lega — precisa Feltrin —.
tici: per le coalizioni, per i par- ma il motivo è proprio questo Massimo Carraro. Da notare Non a caso alle europee il Pdl
titi e per i candidati presidenti 60% di elettori che non hanno che il 18 è tanto, è quasi un è andato meglio del previsto
(se vanno tutti da lui non avrà ancora deciso se votare Lega elettore su 5». Naturalmente proprio a causa dei voti di pre-
più scuse per giustificarsi se o Pdl. Sono collocati con cer- l’11 sugli elettori del centrode- ferenza. Ma anche il centrosi-
fa cilecca). La normativa vi- tezza nel centrodestra ma so- stra e il 18 sugli elettori del nistra se n’è avvantaggiato.
gente in periodo elettorale im- no così amalgamati che po- centrosinistra. Sarà interessante vedere co-
pedisce di pubblicare sondag- trebbero scegliere indifferen- Preferenze Rispetto alle po- me e quanto il voto di prefe-
gi, se non attraverso un com- temente Lega o Pdl. E’ un litiche ma anche alle europee, renza orienterà quello di parti-
plicato iter di certificazione. aspetto completamente nuo- questo elemento può cambia- to».
Per questo parliamo di qual- vo. Non era così 3 o 5 anni fa. re i rapporti di forza tra Lega Centrosinistra. Buona noti-
che foglietto sottobanco. In La situazione era molto più e Pdl, perché il voto di prefe- zia per Bepi Bortolussi: i son-
realtà le cifre che seguono so- fluida, tant’è che la Lega era renza si annuncia molto alto. daggi dimostrano che il candi-
no una media tra vari sondag- un terzo delle dimensioni at- Per due motivi: 1) i candidati dato del centrosinistra sem-
gi eseguiti nelle ultime due set- tuali». stanno profondendo risorse bra funzionare nel trattenere
timane. Solo Lega. Dunque c’è stato enormi, non c’è chi non lo ve- l’elettorato dalla tentazione di
Pdl-Lega. Si un grosso da; 2) la prefe- votare Lega.
parte dai dati cambiamen- renza è diven- Cattiva noti-
delle europee Le liste minori to nell’eletto- tata simbolo Bortolussi zia per le li-
dell’anno
scorso: Lega
saranno rato di centro-
destra, quan-
di democra-
zia, l’unico
dovrebbe riuscire ste minori: ri-
schiano di
28,4% e Pdl cannibalizzate to a orienta- brandello di a trattenere cannibaliz-
LIGHTIMAGE

29,3%, totale
centrodestra
L’Udc manterrà mento di par-
tito. E va in-
volontà popo-
lare rimasto
gli elettori in fuga zarsi, man-
cando l’ap-
57,8. Oggi la le sue percentuali terpretato tut- in mano all’e- verso il Carroccio prodo in Con-
Lega è già to a favore Antonio De Poli, il terzo incomodo fra Zaia e Bortolussi lettore. Si è siglio. La coa-
ampiamente della Lega, o capovolto tut- lizione è data
davanti, viene data attorno a no? «E’ da vedere — risponde Centrodestra. Complessiva- citato sopra è data dai voti del to. «In questo paese — ricorda sul 32-34%.
31-32 e il Pdl tra 27-28. Totale Feltrin —. La vera questione è mente la stima dei voti di coa- presidente. Questo è un altro Feltrin — si sono fatti due refe- Udc. Si conferma sul 6-7%.
di coalizione dal 58 al 60. Nel quanto sia un fenomeno dura- lizione al centrodestra si atte- punto di cui sappiamo ancora rendum con il 90% di sì per Nessuna indicazione invece
prossimo mese potrebbe capi- turo, perché con la velocità sta in questo momento attor- poco: quanti saranno quelli abolire le preferenze, nel 1991 sui fuoriusciti che hanno costi-
tare di tutto: «Sia l’allarga- con cui è arrivato questo con- no al 61-62%. «Su questa cifra che voteranno solo Zaia o solo e nel 1993. L’intero popolo ita- tuito l’Alleanza di Centro.
mento della forbice a favore senso potrebbe anche sgon- concordano tutti, sondaggisti Bortolussi, senza segnare il liano le considerava allora un Agli intervistati questa lista
della Lega — dice Feltrin — fiarsi. E’ oggettivamente un e ricercatori — precisa Feltrin partito o la preferenza al con- peccato mortale. Oggi l’intero non risulta.
sia e il recupero e il nuovo sor- punto complicato». —. La differenza con il 58-60% sigliere? Nel 2005 questa per- popolo italiano le considera A RIPRODUZIONE RISERVATA
ELFPOM...............27.02.2010.............22:45:47...............FOTOC24

la Nuova ELEZIONI 2010 DOMENICA 28 FEBBRAIO 2010 21

REGIONALI: LE CANDIDATURE VENEZIANE

Sedici liste per nove posti in Regione


Già esclusi Radicali e Venetie ma sono pronti a presentare ricorso
di Roberta De Rossi Ue riconosce il diritto di parte- capolista il sociologo e consi-
cipazione agli affari pubblici gliere regionale uscente Gian-
VENEZIA. Sedici liste a sostegno di otto alle minoranze e non è certo franco Bettin - candidano an-
aspiranti governatori del Veneto, con 133 la Regione a rappresentare il che l’assessora veneziana alla
candidati consiglieri a contendersi i nove Popolo veneto». Cultura Luana Zanella. Se-
posti a palazzo Ferro Fini, di norma riser- Sorprese - rispetto agli an- guendo le poche tracce femmi-
vati alla provincia. Sono questi i numeri nunci - non ce ne sono nei no- nili, secondo posto in lista an-
della partecipazione veneziana alla sfida mi, ma nelle posizioni. Così che per l’assessora provincia-
elettorale per la conquista della Regione. in casa Pdl, all’assesore gala- le leghista Giorgina Andreaz-
niano Renato Chisso (2º) il Pdl za, dopo il consigliere uscente
Numeri delle liste deposita- Palazzo ha preferito come capolista Daniele Stiaval capolista.
te, al lordo di quelle già esclu- Ferro Fini l’ex Pne Diego Cancian. Il Pd L’Udc - che candida il pro-
se a livello regionale - radicali sede del lancia come capolista Andrea prio Antonino De Poli presi-
e «Venetie» - con puntuale Consiglio Causin, al secondo mandato: dente - si presenta con il segre-
strascico di ricorsi. regionale l’ordine alfabetico pone più in tario comunale veneziano Ro-
C’è il caso della lista «Pan- Sotto palazzo basso Giampietro Marchese e berto Panciera, mentre l’Al-
nella Bonino», esclusa a livel- Balbi sede Lucio Tiozzo, per i quali il Pd leanza di centro sostiene Luca
lo regionale e che ha presenta- della giunta ha deciso di derogare allo sta- Zaia. L’IdV si affida al capo-
to i propri candidati anche Ve- tuto che prevede un massimo gruppo in Consiglio provincia-
nezia - unica provincia nel Ve- di due mandati. In corsa an- le Gennaro Marotta, gli indi-
neto - sebbene con firme con- che la veneziana Marta Meo. pendentisti del «Partito dei
tate al lumicino. Le donne: poche, mai più di Veneti» all’editore veneziano
«Evidentemente i partiti del- ce il capolista Michele Borto- dei termini». appella alle indicazioni dell’U- un terzo. Talvolta escluse, co- Albert Gardin, i «grillini» a
la coalizione che guardano so- luzzi, «noto però che così Giu- La commissione elettorale nione europea sulla difesa del- me nel caso dell’Unione Nor- Sergio Gallo, la Federazione
prattutto al centro, non gradi- seppe Bortolussi avrà due li- regionale ha escluso anche le minoranze linguistiche dest. Solo Sinistra Ecologia e della Sinistra all’uscente Pet-
vano una lista dei radicali nel ste in meno, noi e la Liga vene- «Venetie per l’autogoverno», (302/97), auto-proclamandosi Libertà si affida all’ex assesso- tenò.
Veneto, nonostante ci avesse- ta, che pure avremmo potuto lista presentata anche per la rappresentante del popolo ve- ra provinciale Rita Zanutel, (hanno collaborato
ro assicurato sostegno - non intercettare voti di disillusi Provincia di Venezia con la so- neto. «Ricorreremo in appello come capolista, seguita dal- Giacomo Cosua
arrivato - per la raccolta delle dal centrodestra. Ricorrere- la firma dell’aspirante presi- e se serve al Consiglio euro- l’avvocato veneziano Gian- e Simone Bianchi)
firme in tutte le province», di- mo per chiedere la riapertura dente Loris Palmerini, che si peo», replica Palmerini, «la franco Perulli. I verdi di Idea - A RIPRODUZIONE RISERVATA

LE SEI LISTE DI BORTOLUSSI

PANNELLA ITALIA FEDERAZIONE PD IDEA SINISTRA


BONINO DEI VALORI DELLA SINISTRA VENETO ECOLOGIA
E LIBERTA’

Candidato presidente: Candidato presidente: Candidato presidente: Candidato presidente: Candidato presidente: Candidato presidente:
Giuseppe BORTOLUSSI Giuseppe BORTOLUSSI Giuseppe BORTOLUSSI Giuseppe BORTOLUSSI Giuseppe BORTOLUSSI Giuseppe BORTOLUSSI
Candidati consiglieri: Candidati consiglieri: Candidati consiglieri: Candidati consiglieri: Candidati consiglieri: Candidati consiglieri:
1 Michele BORTOLUZZI 1 Gennaro MAROTTA 1 Pietrangelo PETTENO’ 1 Andrea CAUSIN 1 Gianfranco BETTIN 1 Rita ZANUTEL
2 Raffaele FERRARO 2 Alfonso BALDI 2 Marina ALFIER 2 Alessio ALESSANDRINI 2 Cristina GIUSSANI 2 Gianfranco PERULLI
3 Elisabetta BIANCAT MARCHET 3 Vincenzo CRETELLA 3 Nicola ATALMI 3 Luca BONALDO 3 Luana ZANELLA 3 Michele BERTAGGIA
4 Maria Grazia LUCCHIARI 4 Guglielmo D’ANGELO 4 Daniele CACCIN 4 Anna PONTEL 4 Silvia CARLIN 4 Maria Lucia FORTI
5 Aldo MARICONDA 5 Fabrizio FERRARI 5 Virginio CASTELLARO 5 Donatella DONATI 5 Alessandro DORIA 5 Laura FREGOLENT
6 Carmen SORRENTINO 6 Damiano ROSSATO 6 Franco FERRARESE 6 Giampietro MARCHESE 6 Ezio DA VILLA 6 Giorgio MUCCIO
7 Roberto ZOCCOLAN 7 Nella SCHIAFFINO 7 Bruna MESTRINI 7 Marta MEO 7 Fabrizio REBERSCHEGG 7 Piergiovanni SUMAN
8 Franco FOIS 8 Renata TOPPAN 8 Isabella MISSIAIA 8 Bruno PIGOZZO 8 Marco FAVARO 8 Mario TORCINOVICH
9 Giovanni BRASS «Tinto» 9 Luciano ZENNARO 9 Marco PICCOLO 9 Lucio TIOZZO 9 Galdino CAGNIN 9 Emilio ZEN

LE DUE LISTE DI DE POLI LE TRE LISTE DI ZAIA CARATOSSIDIS

UNIONE UNIONE PDL ADC LEGA NORD FORZA


NORDEST DI CENTRO NUOVA

Candidato presidente: Candidato presidente: Candidato presidente: Candidato presidente: Candidato presidente: Candidato presidente:
Antonio DE POLI Antonio DE POLI Luca ZAIA Luca ZAIA Luca ZAIA Paolo CARATOSSIDIS
Candidati consiglieri: Candidati consiglieri: Candidati consiglieri: Candidati consiglieri: Candidati consiglieri: Candidati consiglieri:
1 Roberto PICIN 1 Roberto PANCIERA 1 Diego CANCIAN 1 Luciano BELLEMO 1 Daniele STIVAL 1 Francesco BASILE
2 Mario CIRIELLO 2 Paolo DALLE FRATTE 2 Renato CHISSO 2 Alessandro BORIN 2 Giorgina ANDREAZZA 2 Emanuele CAMPOLONGHI
3 Maurizio BOSSI 3 Annamaria TOMAELLO 3 Renato MARTIN 3 Gianni BOSCOLO ANZ. 3 Andrea BOCCATO 3 Ivo SCARPA
4 Silvano SCUDELLARO 4 Silvia BERTATO 4 Francesco PICCOLO 4 Teodoro DE STEFANO 4 Marco CECCONELLO 4 Sebastiano SARTORI
5 Leonardo MEGGIORINI 5 Luciano FERRO 5 Moreno TESO 5 Luigi Filippo FRANCHIN 5 Giovanni FURLANETTO 5
6 Stefano SILVESTRI 6 Fabio MARAFATTO 6 Carlo Alberto TESSERIN 6 Camilla PIAROTTO 6 Samuele GAVAGNIN 6
7 Mario COSTANTINI 7 Luca MARCHESAN 7 Emanuela GRANZIERO 7 Marco SPIANDORELLO 7 Alessio VIAN 7
8 Denis LEVORATO 8 Massimo PAVAN 8 Sara GRAPEGGIA 8 Mara TEGON 8 Alessandrio VIENELLO 8
9 Dino ZAVAN 9 Andrea ZORZENONI 9 Tullia VIVANTE 9 Laura TOMAELLO 9 Elisa VIGOLO 9

POLO PALMERINI BORRELLI PANTO

PARTITO
PARTITO VENETIE MOVIMENTO NASIONAL
DEI VENETI PER L’AUTOGOVERNO BEPPEGRILLO.IT VENETO
PANTO

Candidato presidente: Candidato presidente: Candidato presidente: Candidato presidente:


Silvano POLO Loris PALMERINI David BORRELLI Gianluca PANTO
Candidati consiglieri: Candidati consiglieri: Candidati consiglieri: Candidati consiglieri:
1 Alberto GARDIN 1 Andrea LUNARDON 1 Sergio GALLO 1 Lovodico PIZZATI
2 Roberto MARIGO 2 Stefano PREVIATI 2 Luciano CLAUT 2 Gianluca PANTO
3 Claudio TANDIN 3 Gianfranco TIRRENO 3 Orietta VANIN 3 L. Amedeo CHIAVEGATO
4 Giorgio BELLINAZZI 4 Sandrino SPERI 4 Luisa MAZZARIOL 4 Sabrina TESSARI
5 Monica DANIELE 5 5 Giacomo BORTOLUZZI 5 Diego TURCO
6 Elena Gabriela BIZOI 6 6 Serena GIULIATO 6 Francesco MINETTO
7 Giuliano GOTTARDIS 7 7 Alessandro MICHIELETTO 7 Barbara TURCO
8 Ulderico VEDOVATO 8 8 Thomas MIORIN 8 Elisa BIANCO
9 Lidia BERLOSE 9 9 9 Chiara CORO’
VA4VMM...............27.02.2010.............22:11:44...............FOTOC24

22 DOMENICA 28 FEBBRAIO 2010 ATTUALITÀ la Nuova

NO CAV DAY Fantasia e rabbia tra i manifestanti.


A ROMA Lo slogan: «Via la mafia dallo Stato»

Piazza del Popolo si tinge di viola


In migliaia contro la legge sul legittimo impedimento e per la legalità
LA SVOLTA
di Paolo Carletti ro che manca. Sul palco una

ROMA. «Via la mafia dallo


Stato» è stato uno degli slo-
gan più urlati dalla folla viola
Per la prima volta sfila anche il Pd ricercatrice dell’Ispra, un in-
segnante precario, un ope-
raio della Merloni in cassa in-
tegrazione. Le testimonianze,
che, dopo la manifestazione ROMA. Il Partito Democratico ieri è sceso in piazza con le cifre imbarazzanti delle lo-
di dicembre a San Giovanni, il Popolo Viola contro le leggi ad personam. E’ la prima ro buste paga; i viola hanno
è tornata a colorare Roma nel volta che il Pd aderisce ad una manifestazione promossa ascoltato in silenzio esultan-
secondo “no-B-day”. «E visto dal Popolo Viola: a quella promossa per richiamare l’at- do alla notizia degli operai
quanto sta accadendo in Ita- tenzione sulla mancanza della libertà di stampa nel no- che occupano alcuni locali
lia — dice un manifestante — stro Paese il Pd non aveva infatti aderito. della Merloni in barba al sin-
con le accuse al senatore Di «In questi due mesi è successo qualcosa di nuovo. La dacato «che prende ordini dai
Girolamo e al sottosegretario questione morale non è un dettaglio ma qualcosa di molto partiti e non ci tutela». Ce n’è
Cosentino lo slogan è stretta- preciso - ha affermato Rosy Bindi, presidente del Partito per tutti.
mente di attualità». Democratico - sembra quasi che lo scandalo di oggi scacci Poco spazio per l’interven-
Piazza del Popolo si è riem- quello di ieri, ma in realtà si aggiunge a quello di ieri. to dell’avvocato Domenico
pita un po’ più tardi rispetto Quindi un paese addormentato, acquiescente, è un paese D’Amati, esperto di informa-
all’orario, le 14,30, fissato per che preoccupa. Invece in piazza, anche in questa occasio- zione e di diritto. Sentenza
l’inizio. Ma si è riempita e co- ne, abbiamo visto gente che ha voglia di reagire, che crede Mills (condanna anche se pre-
lorata, eccome. Bandiere, ma- ancora nella politica, che ha voglia di investire sulla mora- scritta) nascosta dai principa-
gliette, scarpe, persino col- lità di tutti. E naturalmente - conclude Rosy Bindi - in que- li tg e regime televisivo che le-
lant viola, il popolo che si au- sti due mesi è cresciuto anche un movimento che, parten- dono l’articolo 48 della Costi-
tofinanzia sul web tramite i do dall’antiberlusconismo, vorrebbe approdare ad una ve- tuzione, argomenti forti del-
social network e che ha rac- ra alternativa politica». l’avvocato di “Articolo 21”. E
colto i 30mila euro necessari poi Gioacchino Genchi, che
rifiutando i contributi dei par- ha ricordato come è stato
titi, ha dato sfogo alla fanta- re il conflitto di interessi del ma partitico italiano. impedimento. «Siete l’unico movimento emarginato e accusato ingiu-
sia. Ma anche alla rabbia. Più premier che aleggia nei di- Unico a salvarsi Di Pietro, Un’apoteosi di applausi per che ha coraggio di fare opposi- stamente; il giornalista Floris
rabbia rispetto a San Giovan- scorsi e agita la piazza. Tren- più volte citato per essere sta- gli interventi registrati dei zione, più del Pd». Se li è coc- D’Arcais sulle accuse di Ber-
ni, non solo verso Berlusconi, tamila, forse più (10mila se- to l’unico (l’Idv) a votare l’ar- giornalisti Giorgio Bocca e colati Giorgio Bocca, che ha lusconi ai pm.
riprodotto in mille fattezze condo la questura), i viola resto del senatore Di Girola- Marco Travaglio, così come bastonato i politici corrotti: Infine il popolo viola si scio-
con pupazzi di ogni genere e scandiscono slogan, tra musi- mo. «La legge è uguale per per il passionale Mario Moni- «Siamo a livello di pericolo glie, ma si ritroverà ancora,
le banconote in bocca. Anche ca, balli, attacchi pesanti, tal- tutti» era il motto della mani- celli. E nel mezzo gli sberleffi massimo» ha detto il decano sul web e nelle piazze. Contro
il Pd bersagliato in continua- volta un po’ volgari, ma ben festazione e tanti sono stati ai partiti, l’invito esplicito dal dei giornalisti. Poi il lavoro, il «piccolo uomo, grande cor-
zione. Troppo morbida l’oppo- incastonati nel clima di iro- gli appelli della piazza al pre- palco a non occupare con le la precarietà, gli operai sui ruttore», come reciteva uno
sizione, lo spettro di quanto nia ammantata da un disprez- sidente Napolitano perché bandiere le prime file dell’im- tetti per ottenere visibilità. dei tanti cartelli.
non è stato fatto per combatte- zo debordante verso il siste- blocchi la legge sul legittimo mensa platea. Non poteva mancare, il lavo-

IMMIGRAZIONE
Fini: «Rifarei la legge con Bossi»
VICENZA. «La legge sul-
l’immigrazione che ho firma- «Ma non si può legalizzare solo chi arriva per lavorare»
to con Bossi la rifarei doma-
ni». Lo ha sottolineato Gian- campagna elettorale, è il ra- quando si parla di «polemi- rischio è che a pagare le col-
franco Fini ieri a Vicenza, gionamento fatto dall’ex tito- che» tra il governatore della pe di un mancato intervento
presentando il proprio libro lare della Farnesina, ma non Banca d’Italia Mario Draghi «siano i giovani». Il capitolo
intitolato “Il futuro della li- mi esime dal fare politica. ed il ministro dell’Economia pensioni però è solo una par-
berta”. «Ma quella norma - Concetto ribadito ieri. Giulio Tremonti. te del tema riforme caro al
ha continuato - è il primo chi- «Non va bene che qualcu- Ed è proprio il titolare del presidente della Camera. Al-
lometro di un lungo percor- no coltivi il proprio orticello Tesoro che Fini chiama in tro argomento su cui il
so: ora si devono prendere in e che ogni ministro voglia causa: «Fa bene a tenere la co-fondatore del Pdl chiama
considerazioni anche espe- salvare se stesso a scapito de- spesa pubblica sotto control- il partito ad «assumersi la re-
rienze recenti di altri paesi». Gianfranco Fini ieri a Vicenza: rifirmerebbe con Bossi la legge sull’immigrazione gli altri». Un giudizio che si- lo - osserva - bisogna però ca- sponsabilità di fare delle pro-
Per Fini in tema di immi- curamente farà discutere, pire come fare per far riparti- poste». Tema, quello delle ri-
grazione oggi «non ci si può ca invece la responsabilità gna la volontà di non lascia- ma che secondo il presidente re l’economia quindi come af- forme, su cui Fini torna ad
limitare a legalizzare solo che non è nè della Chiesa nè re solo a Silvio Berlusconi la della Camera deve essere frontare i temi del welfare, insistere più di una volta nel
chi arriva per lavorare. E i di Confindustria». linea politica. Che Fini abbia uno dei temi da affrontare: della sanità e delle pensio- corso della giornata. Già per-
loro figli? E le famiglie? - si è Ma Fini non si è fermato al deciso di prendersi i suo spa- «Di questo si deve parlare - è ni». chè, come in un vero e pro-
chiesto il presidente della Ca- tema immigrazione. «Il Popo- zi era ormai chiaro a tutti. l’avvertimento - e non della Quest’ultimo, l’altro caval- prio tour elettorale, l’agenda
mera - riflettiamo su queste lo della Libertà scelga una li- Tant’è che lo stesso presiden- par condicio che non è certo lo di battaglia di un’interven- degli appuntamenti è fitta di
cose, la Chiesa e le parti so- nea politica - ha aggiunto - al- te di Montecitorio aveva mes- così importante». Dalla stri- to che, in alcuni passaggi, as- impegni. Il ruolo da protago-
ciali già lo fanno, perchè la trimenti il rischio è che passi so in chiaro quale sarebbe gliata al partito, l’ex leader somiglia molto ad un pro- nista e le parole del presiden-
politica non lo fa? E quando i prossimi tre anni a “galleg- stato il suo ruolo: l’incarico di An passa a suggerire gli in- gramma politico. «Bisogna te della Camera non passano
lo fa viene degradata a propa- giare”». Un intervento, quel- istituzionale non mi consen- terventi in campo economi- fare qualcosa» dice senza gi- inosservate, e provocheran-
ganda? E’ proprio della politi- lo dell’ex leader di An, che se- te una presenza attiva nella co. Confessa di «non capire» ri di parole anche perchè il no ulteriori polemiche.

L’OPINIONE
ettiamo che 3 milioni e tare che, se non ci fossero que- Paese. evidente se si considera l’inci-
M mezzo di immigrati un
giorno incrociassero le
braccia: equivarrebbe all’asten-
sti nuovi imprenditori, il saldo
tra attività che nascono e che
muoiono sarebbe negativo da
L’Italia 24 ore senza gli immigrati Tutto ciò vale a maggior ra-
gione per il Nordest. Gli stranie-
ri sono il 6 per cento della popo-
denza sul Pil: valgono infatti il
9,7 per cento della ricchezza
del Paese, ma il loro peso, a
sione dal lavoro di tutti i dipen- parecchi anni. di Sandro Mangiaterra lazione italiana, ma i 450 mila Treviso, Padova, Venezia, tocca
denti statali. Anzi peggio, per- Il giorno dello sciopero degli residenti in Veneto rappresenta- ormai il 13 per cento del Pil pro-
ché gli extracomunitari (regola- immigrati è arrivato: lunedì 10 10 marzo 2010, la giornata sen- Evidente il rischio di strumen- no poco meno del 9 per cento vinciale, oltre tre punti sopra la
ri, attenzione) sono 200 mila in marzo i lavoratori stranieri sfile- za immigrati». Dalle nostre par- talizzazioni. Comprensibile l’at- degli abitanti della regione, e media nazionale.
più degli impiegati pubblici di ranno per moltissime città della ti, come accade regolarmente, teggiamento di chi voglia evitar- nelle aree a maggiore industria- Insomma, per un Veneto che
ogni ordine e grado e di ogni mi- penisola, senza distinzione di ne sono subito nate mille pole- le. In realtà, poco importa il bal- lizzazione si raggiunge l’11-12 si vanta di essere modello di in-
nistero, direzione, dipartimento. etnie, di settori industriali, di miche. Il Pd ha dato l’appoggio letto della politica, vedere chi per cento. L’Osservatorio sul- tegrazione (e che dovrebbe evi-
E se le 700 mila badanti se ne ruoli. Tranquilli, l’Italia non si pa- ufficiale, insieme con le altre for- aderirà e chi no. Sta di fatto che l’immigrazione del Veneto indi- tare di perdere questo riconosci-
andassero improvvisamente a ralizzerà. L’iniziativa ha princi- ze dell’opposizione di sinistra e il movimento «10 marzo» è cre- ca un ruolo ancora superiore se mento, giunto in passato da or-
spasso tutte insieme? Sarebbe palmente un valore simbolico, alcune aree dell’associazioni- sciuto nelle ultime settimane si guarda al totale della forza la- ganismi assolutamente al di so-
come se si bloccasse l’intera sa- benché sia addirittura transna- smo cattolico. La maggioranza grazie al tam-tam via Internet. E voro: si tocca il 10 per cento, pra delle parti, come il Cnel),
nità pubblica, visto che medici e zionale. L’idea è partita dalla di centrodestra ha già parlato di se la campagna elettorale fosse con punte del 19 nel settore del- chiedersi che cosa accadrebbe
infermieri del Servizio sanitario Francia e si è estesa a macchia proposta inutile. E il ministro le- giocata su problemi veri e pro- le costruzioni, del 13 nell’indu- in ventiquattro ore «senza di lo-
nazionale sono 682 mila. Poi si di leopardo in Europa: grandi ghista Roberto Calderoli si è lan- poste serie piuttosto che sugli stria manifatturiera, del 22 nei ro» sarebbe d’obbligo. Ma anco-
potrebbero aggiungere i 300 mi- manifestazioni sono in program- ciato in una battutaccia: «Non slogan, l’occasione sarebbe di servizi. Quanto alle attività do- ra più necessario sarebbe capi-
la imprenditori stranieri: se si ma anche in Spagna e Grecia. credo che vogliano scioperare i quelle da non sprecare. Un mo- mestiche, si arriva all’80 per re che la società multietnica, da
mettessero d’accordo per ab- D’altronde la provocazione è regolari. Se invece scenderan- mento per fare una bella rifles- cento degli addetti complessivi. queste parti, non è un’ipotesi
bassare la saracinesca, signifi- forte ed è riassunta nello stesso no in piazza gli irregolari, si trat- sione non solo sul tema caldo Non basta. L’importanza (ne- bensì una realtà. Meglio riflette-
cherebbe lo stop di una (picco- titolo della manifestazione: terà semplicemente di espeller- dell’immigrazione, ma anche cessità, indispensabilità) dei la- re sulle opportunità e sui van-
la) azienda su dieci. Senza con- «Ventiquattro ore senza di noi: li». sulle strategie di sviluppo del voratori immigrati è persino più taggi che è in grado di offrire.
VA5VMM...............27.02.2010.............21:25:40...............FOTOC24

la Nuova ATTUALITÀ DOMENICA 28 FEBBRAIO 2010 23

IL CASO GIUSTIZIA L’intervento del presidente condiviso non solo


dalle opposizioni ma anche da Gianfranco Fini

Napolitano: «Basta accuse ai magistrati»


Lettera al vicepresidente del Csm dopo che il premier aveva definito i giudici «talebani»
di Andrea Palombi presidente della Camera, Na-
politano ha ragione, le tensio- IL DOCUMENTO
ROMA. Il giorno dopo che Silvio Berlusconi ha dato dei ni fra diverse istituzioni devo-
«talebani» ai magistrati, accusandoli di essere peggio no essere evitate anche per
della criminalità organizzata, il presidente Giorgio Na- aprire il confronto sulle rifor- Dall’Anm soddisfazione e apprezzamento
politano è intervenuto per chiedere al Cavaliere di farla me subito dopo le regionali. E
finita. su questo terreno Fini ha invi-
tato il Pdl a «non galleggiare», «Confortati dal sostegno
In una lettera indirizzata al di Berlusconi. Specie in un ma a cercare «l’intesa con gli
vicepresidente del Csm, Nico-
la Mancino, il presidente ha
momento, sostiene, in cui da
una parte le ultime inchieste
altri», cioè con l’opposizione,
per non rischiare che poi un-
che ci viene dalla più alta
inviato un richiamo esplicito,
condiviso non solo dalle oppo-
sugli scandali, dall’altra le
prossime elezioni, rischiano
’altra maggioranza cancelli la
riforma. E contesta anche il carica del nostro Stato»
sizioni, ma anche da Gianfran- di alimentare «drastiche con- fatto che il Pdl non faccia la ri-
co Fini. Il presidente della Ca- trapposizioni e pericolose ten- forma delle pensioni, mentre ROMA. «La magistratura si sente
mera già il giorno prima ave- sioni» non solo tra opposte si dice preoccupato del federa- confortata dal sostegno che viene dal-
va del resto preso le distanze parti politiche, ma anche «tra lismo che «sta moltiplicando la più alta carica dello Stato»: così
dal Cavaliere, sostenendo che istituzioni, tra poteri e organi livelli di decisione e costi». l’Associazione nazionale magistrati
non c’è nessuno «Stato di poli- dello Stato». Quindi l’auspicio Nuove prese di distanza che commenta le parole di Giorgio Napo-
zia». E ieri deve aver fatto ri- affinché prevalga «in tutti il non sono affatto piaciute ai fe- litano. «Il presidente della Repubbli-
suonare l’allarme rosso soste- senso della responsabilità e delissimi del Cavaliere. Tanto ca ha richiamato tutti- fa notare il se-
nendo che la legge sul proces- della misura» e perché il Csm che Fabrizio Cicchitto avverte gretario Anm Giuseppe Cascini - al
so breve per ora è solo «un’ipo-
tesi».
si concentri sui «segni positi-
vi» che si sono registrati in
Per l’inquilino di Montecitorio che ora ci sono le elezioni re-
gionali, ma subito dopo all’in-
rispetto delle istituzioni,mostrando
sensibilità per le gravi ferite inferte
Anche la possibilità di fare Parlamento. Per Napolitano la legge sul processo breve terno del Pdl ci si dovrà «chia- da recenti dichiarazioni alla credibi-
le riforme, avverte Napolita- sarebbe il modo migliore per rire le idee sulla linea politica lità della magistratura».
no, è messa a rischio da «esa- essere vicini a tutti i magistra- per ora è soltanto «un’ipotesi» di fondo». Praticamente una L’Associazione nazionale magistra-
sperazioni polemiche, accuse ti che «sono impegnati con vera e propria minaccia di re- ti esprime dunque «soddisfazione
quanto mai pesanti che feri- scrupolo e imparzialità nell’ac- sa dei conti. E a Fini, che invi- per l’alto senso istituzionale del Pre-
scono molti e che possono in- certamento e nella sanzione Il capo bollato come «inaccettabili» ta a non fare un centrodestra sidente della Repubblica» e apprezza
nescare un clima di repliche di violazioni di legge da cui dello Stato gli attacchi di Berlusconi ai «con la bava alla bocca», il ca- anche il «sostegno» «che contestual-
fuorvianti. Clima - sottolinea traggono forza la criminalità Giorgio giudici: «Penso quello che pen- pogruppo del Pdl replica che mente arriva» alla magistratura «da
il presidente - nel quale la ma- organizzata e la corruzione». Napolitano sa una persona normale. Or- non si possono neanche avere tante altre parti del mondo politi-
gistratura associata apprezza- Per Mancino le parole di Na- con Nicola mai siamo alle sparate, si sra- «gli occhi e le orecchie fodera- co-istituzionale». E assicura che i ma-
bilmente dichiara di non vo- politano sono la risposta mi- Mancino vice giona». ti di prosciutto» e non accor- gistrati «continueranno come sem-
ler farsi trascinare». gliore «alle accuse impropria- presidente Ma gli attacchi di Berlusco- gersi «dell’uso politico della pre a svolgere la loro funzione con ri-
Insomma la strigliata del ca- mente innescate negli ultimi del Csm ni sono stati l’occasione anche giustizia da parte della sini- gore, impegno e imparzialità, al ser-
po dello Stato è tutta diretta a giorni». D’accordo Pier Luigi per alimentare lo scontro in- stra». vizio esclusivo dei cittadini».
bloccare l’escalation verbale Bersani che poco prima aveva terno al Pdl con Fini. Per il A RIPRODUZIONE RISERVATA

VICENDA MILLS
Corruzione, il processo a Berlusconi va avanti
di Gigi Furini
Il Tribunale di Milano ha respinto la richiesta di sospensione
MILANO. Il processo a Sil-
vio Berlusconi per corruzio- in attesa di conoscere le moti- tamento di responsabilità». dei suoi impegni, porterebbe
ne in atti giudiziari conti- La prossima vazioni che hanno portato la E qui si apre uno scenario sicuramente alla prescrizio-
nua. Non sarà sospeso in at-
tesa di conoscere la motiva-
udienza fissata Cassazione a prescrivere il
reato per Mills. I giudici han-
nuovo. Secondo il Pm, la sen-
tenza della Consulta «fa sta-
ne. Invece, se il tribunale
prenderà gli atti del processo
zione della sentenza con la per il 26 marzo no invece respinto la richie- to» anche in questo proces- Mills e li porterà in questo
quale, l’altro ieri, la Cassazio-
ne ha prescritto il processo a
La prescrizione sta in quanto avrebbero do-
vuto sospenderlo per un pe-
so. Come dire che si potreb-
bero prendere tutti gli atti
nuovo procedimento, ecco
che si potrebbe procedere in
carico di Davis Mills (per il scatterà nella riodo «indeterminato» per- del processo Mills e «trava- tempi molto ridotti (ci sareb-
troppo tempo trascorso). ché sono difficilmente preve- sarli» nel processo a Berlu- be da interrogare solo Berlu-
Dunque, il processo va avan- primavera 2011 dibili i tempi di deposito del- sconi, perché se è vero che sconi) e si potrebbe arrivare
ti e i giudici della decima se- Il presidente Silvio Berlusconi la sentenza della Consulta. uno ha preso i soldi (e se l’è a una sentenza prima dell’e-
zione del tribunale di Milano «Se non si trattasse di Berlu- cavata solo per prescrizione) state. Se poi il processo d’Ap-
hanno fissato la prossima cesse il falso (o tacesse il ve- interrotto a causa del lodo Al- sconi — ha detto l’avvocato è anche vero che l’altro glieli pello si terrà entro l’anno, ec-
udienza per il 26 marzo. La si- ro) nel corso di due processi, fano che però ha bloccato an- Ghedini in aula — avrebbero ha dati. E dunque non serve co che la Cassazione dovrà
tuazione è complessa e va rie- nel 1997 e nel 1999, a carico che il decorrere della prescri- rinviato il processo. Si va rifare il processo daccapo, co- esaminare l’ultimo grado di
pilogata, perché si gioca sul- di manager del Biscione. Il zione. Ora il processo può avanti solo perché c’è di mez- me chiedono i legali del pre- giudizio entro la primavera
le procedure e sulle date. processo a Mills (condanna- dunque riprendere e la pre- zo Berlusconi, altrimenti mier, che hanno richiesto di 2011. Come dire che il pre-
Il capo del governo si trova to sia in primo grado che in scrizione per Berlusconi scat- non si farebbe mai». Contra- ascoltare tutti i testimoni e mier rischia. A meno che
sotto processo per aver paga- appello a 4 anni e 6 mesi) è terà nella primavera 2011. rio al rinvio anche il pm De rifare le rogatorie con l’este- non passino in Parlamento
to 600 mila dollari a Davis proseguito fino alla recente Ieri i suoi legali (Ghedini e Pasquale, secondo il quale la ro. Questo, insieme al fatto le leggi su «processo breve»
Mills (avvocato estero della sentenza della Cassazione, Longo) hanno chiesto ai giu- sentenza della Cassazione che i processi a Berlusconi e il «legittimo impedimento».
Fininvest) perché questi di- mentre per Berlusconi si era dici di sospendere le udienze contiene «un positivo accer- devono essere diluiti a causa A RIPRODUZIONE RISERVATA

di Vindice Lecis
Regionali, nel Lazio il Pdl rischia l’esclusione Claudio Burlando (centro si-
È polemica a Roma per un’irregolarità nella procedura di presentazione delle liste nistra) corre la nipote di
ROMA. Alla scadenza della Gianni Baget Bozzo, France-
presentazione delle liste per tratta di quella Bonino-Pan- l’igienista dentale di Berlu- sca Tedeschi. In Campania
le elezioni di fine marzo, non nella e del Pcl) per mancan- sconi Nicole Minetti e il fisio- il Pdl presenta il ministro
sono mancate le sorprese. A za di firme sufficienti. In ga- terapista del Milan Giorgio Carfagna, Alessandra Musso-
Roma il rappresentante della ra restano il centro sinistra Puricelli. A Brescia corre lini, il figlio dell’ex leader
lista provinciale del Pdl non per Errani, il Movimento 5 Renzo Bossi, figlio del leader Dc, Antonio Gava. Quattro
ha presentato gli elenchi dei stelle Beppe Grillo (Favia), della Lega. Con Penati si can- donne aprono la lista del Pd
candidati entro la scadenza l’Udc (Galletti) e il Pdl-Lega didano la pasionaria dell’Ali- a Napoli.
delle 12: la lista potrebbe es- (Bernini). talia Maruska Piredda e l’ex Sul fronte degli inquisiti,
sere esclusa dalla competizio- In Lombardia sono sette i campione di ciclismo Gianni tra i tanti: il candidato presi-
ne. Secondo alcuni rappre- candidati presidenti: l’uscen- Bugno. Con la sinistra scen- dente del centrosinistra in
sentanti delle altre liste pre- te Roberto Formigoni dono in campo il Nobel Da- Calabria Agazio Loiero
senti nel Tribunale di Roma, (Pdl-Lega), Filippo Penati rio Fo e l’attore Paolo Rossi. (pronto a rinunciare in caso
il presentatore del Pdl, Alfre- (Pd, Idv, Sel, Verdi, Psi, Pen- Nel Lazio la lista «delle mo- di condanna); in Puglia col
do Milone, avrebbe tentato sionati), Vittorio Agnoletto gli e dei parenti» a sostegno Pdl Tato Greco indagato per
di consegnare parte della do- (Federazione della sinistra), di Renata Polverini, annove- associazione a delinquere e
cumentazione necessaria fuo- Savino Pezzotta (Udc), Mar- ra la moglie del sindaco Ale- A rischio la candidatura di Renata Polverini, capolista del Pdl nel Lazio un ex sindaco, Francesco Pi-
ri tempo massimo. Il Pdl ha co Cappato (Lista Bonino), manno, Isabella Rauti insie- stilli, condannato a un anno
presentato ricorso. Gianmarco Invernizzi (Forza me a Pietro Sbardella, figlio mancano portavoce e assi- Pdl ligure dove con Biasotti e sei mesi per corruzione. In
La Corte d’appello di Bolo- Nuova) e Vito Crimi (Lista di Vittorio, lo «Squalo» della stenti come quello di Cicchit- sono candidati il suo autista Campania non poteva manca-
gna ha escluso due delle sei Grillo). Tra i personaggi nel- Dc andreottiana gran collet- to (Irmici) e di Tajani (De Ro- e il commercialista di Scajo- re Sandra Mastella.
liste regionali presentate (si le liste, da segnalare nel Pdl tore di finanziamenti. Non manis). Lo stesso accade nel la. Sempre in Liguria per A RIPRODUZIONE RISERVATA
VA6VMM...............27.02.2010.............22:45:03...............FOTOC24

24 DOMENICA 28 FEBBRAIO 2010 ATTUALITÀ la Nuova

LA CATASTROFE Scattati i piani di emergenza: gli abitanti delle


Hawaii svegliati all’alba dal suono delle sirene

Tsunami devasta l’isola di Robinson Crusoe


Morti e dispersi nell’arcipelago travolto da un’onda alta 40 metri. Allerta in tutto il Pacifico
ROMA. La prima onda di tsunami si è abbattuta sull’ar- subito entrate anche le Filip-
cipelago di Juan Fernandez, al largo di Valparaiso, quat- pine dove il governo si è detto STORIE DAL WEB
tro ore dopo il sisma. Un muro d’acqua gigantesco, alto pronto ad evacuare le popola-
più di quaranta metri, che si è rovesciato sulle tre isole zioni dalle zone costiere. E al-
con una forza devastante. San Juan Baptista, la piccola le Isole Galapagos, mille chilo- La paura rivive su Twitter e Facebook
capitale di Robinson Crusoe, è stata cancellata per metà metri al largo dell’Ecuador,
e piange morti e dispersi. la popolazione di Puerto Ayo-
ra è fuggita verso le colline In fuga con i bambini
Ma l’allarme tsunami ieri è la Polinesia francese. più alte dove è rimasta per
risuonato in tutto il Pacifico,
dal Giappone alle Filippine,
E a mezzogiorno l’allarme
si è fatto globale. L’onda ano-
ore in attesa del peggio. Meno
preoccupante la situazione in
per le scale, sbatacchiati
dalle coste del Cile alle Ha-
waii passando per l’Australia
e l’isola di Pasqua. Un evento
mala è attesa in tutti i paesi
affacciati sul Pacifico, hanno
annunciato gli esperti, a
Giappone dove dopo un tragit-
to di 17mila chilometri, per-
corsi a 800 all’ora, l’impatto
tra il muro e la ringhiera
straordinario che il presiden- esclusione di tre sole aree: la dell’onda (non superiore al MILANO. Sono migliaia i messaggi
te americano Barack Obama, California, l’Alaska, le coste metro, secondo le previsioni) giunti su Twitter, Facebook e i maggio-
nativo dell’arcipelago, ha vo- del Nord America. Dunque era previsto, con una forza ri social network. Internet ha dato an-
luto personalmente seguire, un allarme da record se si minore, attorno alle cinque che indicazioni per le persone disperse
minuto per minuto, dalla «si- pensa che l’unico precedente (italiane) di stamani. sul sito chilepersonfinder.ap-
tuation room» della Casa di un simile annuncio data 46 Dopo il paradiso naturale pspot.com. Molti i video ripresi da tele-
Bianca. anni fa: 1964. di Juan Fernandez, intanto, è fonini e mandati in rete. Tante le testi-
Il centro americano che da Negli arcipelaghi oceanici stata la costa cilena ad essere monianze degli italiani. «Qui in Valdi-
Honolulu sorveglia 24 ore su
24 il rischio tsunami nei mari
è cominciata così l’angoscio-
sa attesa della sequenza di on-
Colpite Valparaiso e altre città colpita dallo tsunami. Onde
fra i due e i quattro metri di
via è stato del sesto grado ma vi assicu-
ro che scendere le scale dal terzo piano
del mondo ha lanciato la pri- de. Poco prima dell’alba gli della costa cilena, l’allarme è stato altezza si sarebbero abbatut- con le bimbe per mano ed essere sbatac-
ma allerta pochi minuti dopo abitanti delle Hawaii sono sta- te su non meno di dieci città chiati tra il muro e il corrimano non è
la prima scossa di terremoto ti svegliati dal suono delle si- esteso al Giappone e alle Filippine affacciate sul mare. Tra i cen- una bella esperienza. Fortunatamente
(attorno alle 8 ora italiana): rene che avvertivano dell’im- tri colpiti ci sono certamente tutto bene ma essere impotente di fron-
un avviso che riguardava Ci- minente pericolo. E sulle iso- Talcahuano, Valparaiso e Co- te alla paura che esprimevano gli occhi
le e Perù, ma che rapidamen- le si è scatenata la paura. Un’onda co. «Dovete seguire attenta- quimbo. Dopo la paura della delle bimbe, strappate dal letto alle tre e
te è stato necessario aggiorna- Sono atteste onde distrutti- gigante mente le indicazioni delle au- prima ora, invece, nessun mezza di notte, è un’esperienza che non
re con un secondo avviso, sta- ve superiori ai tre metri e sulle coste torità», è stato il messaggio problema è stato segnalato al- voglio più provare», scrive Fabio. Ga-
volta allargato a Colombia, mezzo ed è necessario prende- delle isole che il presidente Obama ha ri- l’Isola di Pasqua che è in par- briella De Angelis, studentessa italia-
Panama, Costa Rica e Antarti- re misure urgenti per difende- Hawaii volto agli hawaiani durante te difesa da una costa molto na, racconta: «Sono arrivata in Cile un
de. Attorno alle undici, però, re strade e proprietà, hanno dov’è la conferenza stampa tenuta alta e dove è stato evacuato, mese fa per studiare il terremoto per la
le autorità statunitensi han- detto fonti della protezione ci- allarme nel giardino delle rose, alla in via precauzionale, soltanto mia tesi dottorale. Non potevo immagi-
no emesso un terzo bollettino vile americana fissando attor- tsunami casa Bianca, poco prima del- qualche casa isolata vicina al- nare di viverlo in prima persona!». (r.r.)
estendendo l’allerta a tutti i no alle 11.20 del mattino (le 22 l’ora X. la costa. (n.a.) A RIPRODUZIONE RISERVATA
paesi del Centro America e al- in Italia) il momento più criti- In stato di preallerta sono A RIPRODUZIONE RISERVATA

LA TESTIMONIANZA
«I cileni se lo aspettavano»
di Andrea Visconti
Lo scrittore Ampuero: siamo coscienti del rischio

‘‘
NEW YORK. I cileni se l’a-
spettavano. Senza sapere Ha amici o familiari nel- ni stanno bene ma non ho po-
esattamente dove e quando, Un paio la zona dell’epicentro? tuto parlare con loro diretta-
ma sentivano che un terre-
moto di grosse proporzioni si
di settimane fa «I miei genitori sono vici-
no a Valparaiso, a 400 chilo-
mente perché le linee telefo-
niche sono interrotte».
sarebbe abbattuto presto sul amici che vivono metri, e mi hanno detto che è E la sua reazione imme-
loro paese, un terreno da
sempre esposto a scosse si-
in campagna mi avevano stata una scossa terribile che
ha mandato in frantumi piat-
diata?
«Mi è tornato in mente
smiche. «Ero in Cile un paio detto che temevano ti e bicchieri. Hanno visto un quando ero piccolo. Tutti i
di settimane fa e parlando pesante frigorifero rovesciar- bambini cileni imparano già
con amici che vivono in cam- il Big One si per terra». a scuola cosa fare in caso di
pagna mi avevano detto che Una casa di Santiago completamente distrutta dal terremoto Come ha saputo di que- terremoto. Anche adesso che
temevano The Big One», dice sto disastro? sono adulto e che vivo in una
Roberto Ampuero, scrittore speroso del Sud America do- malità in quel paese. In Cile, non cercano di risparmiare «Sono abituato a svegliar- parte degli Stati Uniti non
cileno trapiantato da molti ve l’introito medio è 15mila a differenza di Haiti, gli edifi- ingannando perché dal gior- mi presto e a mettermi subi- soggetta a terremoti, mi vie-
anni negli Stati Uniti. I suoi dollari all’anno e dunque ci sono sempre costruiti in ri- no stesso in cui nasciamo di- to a scrivere. E anche ieri mi ne sempre spontaneo pensa-
romanzi sono pubblicati an- non dovrà fare conto sulla so- spetto delle più strette nor- ventiamo coscienti di vivere sono messo alla scrivania e re a quale sarebbe la via d’u-
che in Italia, compreso l’ulti- lidarietà internazionale co- me antisismiche». in un paese esposto a terre- non ho guardato le ultime no- scita se mi trovassi in un ter-
mo, Il caso Neruda. me un paese povero come Norme antisismiche che moti. Non dimentichiamo tizie. Poi alle 8 ho ricevuto remoto. E’ parte dell’animo
Il Cile avrà bisogno di Haiti. Anzi, l’aviazione cile- vengono rispettate? che uno dei terremoti più ter- un messaggio da mia sorella cileno. E’ parte della nostra
aiuti internazionali come na è attualmente a Haiti im- «Eccome. In Cile i livelli di ribili che ci sia mai stato, di che vive a Londra. Mi ha personalità e della nostra cul-
è accaduto ad Haiti? pegnata nelle operazioni per corruzione sono bassissimi e forza 11, si verificò nel mio tranquillizzato dicendomi tura».
«Il Cile è il paese più pro- cercare di riportare la nor- per lo più i costruttori edili paese nel 1960». che i nostri genitori ottanten- A RIPRODUZIONE RISERVATA
VA7VMM...............27.02.2010.............22:24:30...............FOTOC24

la Nuova ATTUALITÀ DOMENICA 28 FEBBRAIO 2010 25

LA CATASTROFE Decine di persone intrappolate nelle macerie di


un palazzo a Concepcion, la città più colpita

Inferno in Cile, centinaia di morti


Un terremoto violentissimo: 8.8 gradi Richter. Crollati strade e ponti, blackout nel paese
di Natalia Andreani Soltanto negli ultimi 12 mesi
ROMA. La scossa, catastrofica, è ar- che ha distrutto l’Aquila. Il bilancio
rivata a notte fonda, senza preavvi-
so, 34 minuti dopo le 3. Otto punto
otto sulla scala Richter, hanno rile-
del sisma che ha colpito il Cile è per
ora di circa 200 morti. Ma il terremo-
to ha raso al suolo interi quartieri e
Dall’Aquila ad Haiti:
vato i sismografi. Un terremoto tren-
tamila volte più potente di quello

La terra ha cominciato a
provocato uno tsunami che sta met-
tendo in allarme tutto il Pacifico. otto i disastri
tremare nel cuore della not- Il sisma ROMA. La terra trema e fa strage.
te. Ha buttato la gente giù Per i geologi non c’è motivo di allar-
dai letti e, come in un incu- in Cile PERÙ BRASILE marsi, i terremoti sono un fenomeno
bo, è iniziata la fuga. Il terremoto BOLIVIA
naturale, ma negli ultimi dodici mesi è
Epicentro in mare, a 55 chi- si è verificato stato un susseguirsi di catastrofi. Scos-
lometri di profondità, 90 chi- alle 3.34 locali
se devastanti hanno colpito zone den-
lometri a nord est di Conce- samente popolate con centinaia di mi-
(7.34 italiane)
pcion, quattrocentomila abi- gliaia di morti. Oltre 220mila quelli uf-
tanti, centro tessile e siderur- di ieri davanti CILE PARAGUAY ficialmente conteggiati nell’apocalitti-
gico. Una scossa violenta e alla costa cilena co sisma che ha raso al suolo gran par-
prolungata — non meno di te di Haiti. La scossa che ha distrutto
novanta secondi — seguita ARGENTINA L’Aquila il 6
da un gigantesco sciame si- Santiago aprile 2009 è
URUGUAY
smico che ha prodotto altre stata di ma-
quarantacinque scosse nelle gnitudo 5.8,
undici ore successive, nessu- Concepcion praticamente
na inferiore ai 5.2 di magnitu- Oceano l’equivalente
do. Ma ci sono volute ore pri- Pacifico di una qual-
ma che dai luoghi del disa- siasi delle de-
stro cominciassero ad arriva- cine di ‘tre-
re notizie. mori’ di asse-
Il terremoto ha provocato stamento che
il blackout in gran parte del hanno fatto
paese e per tutto il giorno è seguito ai ca-
stato impossibile telefonare. taclismi di
Decine di migliaia di persone EPICENTRO Haiti e Cile.
in apprensione per amici e fa- 325 km sud-ovest Negli ultimi 12 mesi sono stati alme-
miliari hanno preso d’assal- di Santiago no otto i terremoti distruttivi. Dopo
to i social network, Twitter e quello dell’Aquila, il 17 aprile l’Afgha-
Facebook in testa, nella di- IPOCENTRO nistan ha dovuto aggiungere decine
sperata ricerca di informazio- a 35 km di profondità di morti per un terremoto di magnitu-
ni e di contatti. Le ambascia- ANSA-CENTIMETRI do 5.5 Richter in una zona tra Kabul e
te e i consolati cileni all’este- Jalalabad al suo già pesantissimo bol-
ro hanno messo a disposizio- Sopra: soccorsi ancora notizie certe. «Stiamo più recenti. Palazzi nuovi, co- nel carcere ha provocato un- lettino di guerra. Sumatra, l’isola in-
ne i propri centralini e an- agli abitanti di lavorando, ma i contatti so- struiti da meno di cinque an- ’evasione di massa. donesiana vicino alla quale si scatenò
che le autorità governative, un palazzo no impossibili», fanno sape- ni, che si sono piegati come La tragedia cilena, dopo lo tsunami di Santo Stefano nel 2004, è
come la Croce rossa, hanno sventrato re al ministero degli Esteri cartone. «Il cielo è di un bian- quella di Haiti, ha commosso stata colpita più volte dall’inizio del-
istituito dei numeri di emer- A destra: dove una lista di vittime ita- co mai visto, bianco di fumo la comunità internazionale. l’anno.
genza per la popolazione. A un edificio liane per ora non c’è. e di polvere», ha raccontato Il segretario delle Nazioni Decine di morti a Giava il 2 settem-
tarda sera però, le informa- in fiamme Concepcion, del resto, è un altro testimone citato da Unite Ban Ki Moon ha subito bre, ma il 30 settembre una scossa di
zioni erano ancora parziali e a Concepcion nel caos. Vi sarebbero tra le un sito cileno. offerto l’aiuto dell’Onu alla magnitudo 7.6 Richter ha fatto mi-
frammentarie. E molte aree 130 e le 150 persone intrappo- La situazione appare mol- presidente uscente cilena Mi- gliaia di morti sull’isola indonesiana.
del paese, mentre l’aeropor- late nel crollo di un palazzo to grave anche a Santiago, la chelle Bachelet. E altrettan- E il bilancio finale è rimasto nel dub-
to internazionale di Santiago di 14 piani. «Il centro non c’è capitale del paese. L’acqua e to hanno fatto gli Usa e la bio, perchè alla devastazione delle
ha chiuso le piste, non erano più, ciò che resta è in mano i telefoni sono saltati, non c’è Ue, pronti ad inviare portae- città di Padang e Pariaman ha fatto se-
ancora state raggiunte dalle ai saccheggiatori e non c’è luce, le strade sono impercor- rei, squadre di soccorso e ge- guito quella di centinaia di sperduti vil-
squadre di soccorso. via della ribili. Le strutture dell’aero- neri di prima necessità. laggi nella giungla dei quali si è persa
I morti sarebbero per ora città dove porto hanno subito pesanti Gli sfollati, secondo una ogni traccia. Il giorno prima un sisma
circa 200, per lo più concen-
trati nella regione del Maule
Chiuso l’aeroporto di non vi siano
macerie. Al-
danni e non ci vorranno me-
no di tre giorni per renderlo
prima stima, sarebbero più
di 400mila, ma la cifra dei
di magnitudo 7.9 era stato registrato al
largo delle isole Samoa provocando
e del Bio Bio. Ma il bilancio Santiago, quasi mezzo cune strade di nuovo operativo perlome- senzatetto, come quella delle uno tsunami di proporzioni relativa-
continuerà a salire perché sono sprofon- no per i soccorsi. vittime, potrebbe salire per mente limitate che ha fatto circa 150
decine di persone sono di- milione gli sfollati date di tre Di situazione disastrosa l’effetto tsunami. L’onda ano- morti. L’8 ottobre altre due scosse sot-
sperse, probabilmente sepol- metri. La parlano anche i resoconti in mala che ha colpito diverse tomarine di magnitudo 7.8 e 7.3 hanno
te sotto le macerie. A Conce- gente è nel arrivo dalla fascia più inter- città della costa cilena avreb- colpito il Pacifico orientale tra Vanua-
pcion, una delle città più col- panico, è crollata anche la se- na del paese. La statale 5, via be allagato interi quartieri. tu e le isole Salomone. Il 26 dicembre
pite, vivono 500 dei 50mila de del governo regionale e di comunicazione tra nord e L’acqua in arrivo da Talca- un nuovo sisma da 6.7 ha fatto trema-
italiani che si sono trasferiti l’università è in fiamme», ha sud del paese, è interrotta in huano, sarebbe penetrata re l’Indonesia. Poi è arrivata la trage-
nello Stato sudamericano. riferito l’emittente Tvn speci- più punti per il crollo di pon- per almeno dieci isolati con dia di Haiti, scatenata il 12 gennaio
Una piccola comunità sulle ficando che i più lesionati ti e viadotti. E nella città di la forza di un fiume in piena. dalla rottura della faglia che passa pro-
cui sorti la Farnesina non ha sembrano essere gli edifici Chillan un violento incendio A RIPRODUZIONE RISERVATA prio sotto Port-au-Prince.

di Roberta Rizzo
Scosse anche violente si susseguiranno per mesi mazioni a livello mondia-
Enzo Boschi: il sisma rientra nella normale attività del pianeta, si deve costruire in zone sicure le?
MILANO. «La Terra è un «Esiste una rete globale com-
pianeta vivo, terremoti e smi, in questo ultimo pe- Enzo le popolazioni che vivono in posta prevalentemente da
cambiamenti geofisici rien- riodo, ce ne sono stati trop- Boschi, quei luoghi». americani, giapponesi e ita-
trano in un equilibrio sem- pi. presidente Terremoti così devastan- liani, e le informazioni ven-
pre instabile. Sono eventi «Terremoti ed eruzioni vul- dell’Istituto ti si possono prevedere? gono scambiate quotidiana-
che segnano la vita del mon- caniche rientrano in una nor- Nazionale «Di sismi di varia entità ne mente. In più in Italia abbia-
do che ci ospita. Episodi che male attività del pianeta. Nel di avvengono circa 200mila l’an- mo adottato un sistema che
ci fanno capire quanto dob- caso del Cile diciamo che la Geofisica no. E ogni terremoto modifi- ci viene riconosciuto e copia-
biamo temere e rispettare la placca oceanica si è scontra- ca la crosta terrestre. Dicia- to in tutto il mondo: abbiamo
natura stessa prendendo ta con quella continentale. mo che le strumentazioni e uno scambio di notizie con la
provvedimenti intelligenti, Dobbiamo immaginare che il le nostre attuali conoscenze Protezione civile 24 ore su 24
come ad esempio costruire sottosuolo, sia esso nelle fos- non possono prevedere esat- per 365 giorni l’anno. Se av-
case e città in zone più sicu- se oceaniche sia quello dei tamente quando accadrà un viene un sisma, entro 2 minu-
re». Enzo Boschi, presidente continenti, è formato da tan- sisma. Ma sappiamo che esi- ti scatta l’allarme. Ma ci so-
dell’Istituto nazionale di geo- te zattere. Ovvero delle tesse- ta, una spaccatura delle plac- co è un evento di questo tipo, stono zone più a rischio di al- no molti paesi poveri a ri-
fisica, spiega cosa è avvenu- re come quelle di un mosai- che e ancora oggi noi non un terremoto di altissima po- tre. E il Cile, così come altri schio, come Haiti, che non
to nelle profondità dell’Ocea- co, e quando si spostano pos- sappiamo cosa accada esatta- tenza, che ha sprigionato tan- Paesi del Sud America, è po- hanno le stesse tecnologie.
no Pacifico partendo da una sono scontrarsi tra loro e so- mente, stiamo studiando i tissima energia. Le scosse, sizionato in un punto ad altis- Però tutta la comunità scien-
visione globale. vrapporsi. In questo modo si meccanismi per quantificare anche molto intense, si susse- sima probabilità». tifica è sempre attenta e man-
Professor Boschi, quale sono create nelle varie ere le quali leggi regolino queste guiranno per mesi e potran- In che modo voi geofisici tiene una rete informativa di
evento ha scatenato un co- catene montuose e i conti- manifestazioni distruttive. no toccare anche magnitudo e sismologi siete in contat- grande importanza».
sì forte terremoto? Di si- nenti. Il terremoto è una feri- Ciò che è avvenuto nel Pacifi- 6.2 portando ancora disagi al- to per scambiarvi le infor- A RIPRODUZIONE RISERVATA
P20POM...............27.02.2010.............20:14:18...............FOTOC24

Azienda!austriaca
con!45!anni!di!esperienza
CBS OUTDOOR, azienda leader
nel s et t o re della
a!gestione!fam iliare
p u b b lic it à es t erna, ric erc a
Agenti cerca
d i c o m m er c io
È ric h ies t a u na anc h e b rev e
es p erienza di v endit a nel s et t o re (con!o!senza!esperienza)
p u b b lic it ario . L a ric erc a è at t iv a
p er le s eg u ent i p ro v inc e:
V ero na, V ic enza, V enezia, Trev is o ,
Ro v ig o , P ado v a.
Se s iet e int eres s at i, inv iat e il v o s t ro
Cu rric u lu m V it ae all’indirizzo e-m ail
f a b io .s a lv i@ c b s - o u td o o r .it, ¾ Appuntamenti prefissati
s p ec ifi c ando nell’o g g et t o
il riferim ent o ¾ Senza investimentoproprio
S a les + P r o v inc ia d i inter es s e
¾ Preparazione nelnostrocentrodi
formazione
¾ Concrete possibilitádi carriera
Per fissare un colloquio chiamare
da lunedìa venerdì
dalle ore 08:30alle 12:30
al numero 0434-571157
La!ri
cerca èri
vol
ta a uom i
niedonneexL.903/77ei
nosservanza delDl
gs.196/03artt.7/13/23.

M A N Z O N I M A N Z O N I M A N Z O N I M A N Z O N I

M
I
Si prega di non inviare

A
c u rric u la indiriz z ati a C as ella P u b b lim an

N Z
N Z
tram ite R ac c om andata o A s s ic u rata

O
A

N
M

I
M A N Z O N I M A N Z O N I Con noi...c h i c e rc a , la v ora !

AZIENDA GRAFICA SELEZIONA/ASSUME


P ERSONALE COMMERCIALE
Re
si
den
tei
nPr
ov.
di
:TRE
VIS
O• VE
NEZI
A• P
ADOV
A• BE
LLUNO

Si rich ied e:
•a
utoprop
ria• pr
ed i
sposi
zi
oneai
rapp
ortip
ers
onal
i
,
•c
apa
ci
tàor
gani
z z
ati
va• p
redi
sp
osi
zi
onel
av
oroi
nequi
pe.
T ito lo p referen ziale:
•Es
per
ienz
ema tur at ene lca mpog r
afi
co,
nel
le
v
end
iteoa
lt
ris
ett
ori
div
end
ita
.
Inviare curriculum vitae per selezioni:

info@uoma.it F
ax0422 850934
VA8VMM...............27.02.2010.............22:11:57...............FOTOC24

la Nuova ATTUALITÀ DOMENICA 28 FEBBRAIO 2010 27

Arrestato per stupro ballerino di “Amici”


VITERBO. Ha stuprato l’ex mato la violenza sessuale su-
moglie del suo migliore ami- bita.
co, con il quale aveva trascor- Anche il giovane è stato vi-
so la serata e parte della not- sitato e i medici gli anno ri-
tata girovagando da un loca- scontrato i graffi che gli ha
le all’altro e bevendo una
grande quantità di alcol. Per Viterbo, ha violentato l’ex moglie del suo migliore amico procurato la donna nel tenta-
tivo di sottrarsi allo stupro. I
questo motivo Catello Miot- carabinieri hanno anche pre-
to, 25 anni, originario di Na- certato dai carabinieri, sape- un certo punto Miotto all’a- donna ha cercato di consolar- dai carabinieri. Mentre la levato campioni dalle tracce
poli, residente a Bagnaia, va che la donna, 33 anni, vi- mico, che invece è rimasto lo. stava stuprando è arrivato di sangue trovate nella stan-
una frazione di Viterbo, è sta- terbese, avrebbe trascorso la nella discoteca. Giunto a Ba- Poi lui le ha chiesto un ba- l’ex marito che lo ha visto za e sul corpo della giovane
to arrestato da una pattuglia notte in casa del suo ex mari- gnaia, anzichè salire a casa cio e al suo rifiuto, è scattata chino su lei che si divincola- donna.
di carabinieri. to per accudire la figlia di 6 sua si è fermato al piano sot- la violenza. L’ha afferrata, la va. Subito dopo il giovane è
Il giovane, titolare di una anni, affidata al padre. tostante, dove abita l’amico, spinta in camera da letto, do- Lo ha sollevato, picchiato stato rinchiuso nel carcere
scuola di ballo, aveva avuto Glielo aveva detto proprio ha suonato il campanello e la ve dormiva al figlia, l’ha sca- fino a farlo cadere sul pavi- viterbese di Mammagialla,
una certa notorietà nel 2003 lui mentre erano in giro per donna lo ha fatto entrare. raventata sul letto. mento e poi ha chiamato i ca- in attesa di essere sottoposto
per aver partecipato come locali. Proprio in uno dei lo- Hanno conversato alcuni La donna ha tentato di resi- rabinieri. La donna, in stato ad interrogatario da parte
ballerino alla trasmissione cali un buttafuori gli avreb- minuti. Lui gli ha raccontato stergli, lo ha graffiato, gli ha di choc, è stata trasportata al- del magistrato, interrogato-
“Amici” di Maria De Filippi. be negato l’ingresso. quanto successo nella disco- provocato anche una ferita l’ospedale cittadino, dove rio che avverrà nei prossimi
Miotto, secondo quanto ac- «Torno a casa» ha detto ad teca. Sembrava affranto. La che è stata poi riscontrata una visita medica ha confer- giorni.

Marea nera, Bertolaso rassicura A FIUMICINO


Falso allarme bomba

Tiene la barriera a monte del delta del Po, si riducono i rischi Verifiche di sicurezza all’aeropor-
to di Fiumicino su voli e attività di
Alitalia dopo che una telefonata ano-
di M. Antonietta Filippini è deciso di ritentare tra Ro nima, giunta ieri mattina a un
Ferrarese e Polesella dove so- call-center di Palermo della compa-
FERRARA. Ancora oggi e domani, dice il capo della pro- no in azione i battelli-idrovo- gnia, minacciava un «allarme bom-
tezione civile Bertolaso e poi l’onda nera del petrolio re Pellicano, detti anche spaz- ba» in giornata. La presunta minac-
avrà lasciato il Po. Spaventati, ieri hanno manifestato i zini. Intanto non si placano cia aveva un carattere generico sen-
pescatori della sacca di Goro, dove ci sono allevamenti di le polemiche. Una catena za nessun specifico riferimento ad
vongole e cozze. Una paura che accomuna i chioggiotti. umana di 300 persone con Le- eventuali voli. L’allarme è rientrato
gambiente ha abbracciato nel pomeriggio.
Se il petrolio arrivasse al- persone. A Pontelagoscuro, simbolicamente il Lambro,
l’Adriatico, oltre al Parco na- odore di idrocarburi, ma i pre- un’iniziativa condivisa dal re- BULLISMO A PALERMO
turale Delta del Po e alle lievi davano 0,8 milligrammi gista Ermanno Olmi. Il presi- Autista ferito da branco
spiagge marine, per il gioco per litro, sotto il limite per la dente della Regione Emilia
delle correnti, l’inquinamen- potabilizzazione. Romagna, Vasco Errani, si co- Quattro ragazzi intorno ai 16 anni
to tornerebbe indietro nelle Non tutto è stato recupera- stituirà parte civile e chiede hanno aggredito a Palermo un auti-
valli di pesca. Bertolaso, ie- to - bene ha funzionato la diga la bonifica delle sponde su sta dell’azienda di trasporto pubbli-
ri a Rovigo e a Ferrara (ha poi della centrale di Isola Serafi- cui si sono depositate mac- co. E’ accaduto alle 16.30 in piazza
sorvolato il Po fino a Piacen- ni - dello sversamento doloso chie oleose. Dopo Monza, an- Cupani, dove è intervenuta la poli-
za), ha escluso che l’inquina- nel fiume Lambro di 3,5 milio- Militari le che segna il confine tra Ro- che la procura di Rovigo ha zia. L’autista aveva invitato i giovani
mento coinvolgerà l’Adriati- ni di litri di idrocarburi dalla mentre vigo e Ferrara. Il tentativo di aperto un’inchiesta. Bertola- a non urlare, chiedendo loro di esibi-
co. Un sospiro di sollievo per Padana petroli a Monza. Ieri cercano porre una barriera tra Feloni- so domani incontrerà i presi- re il biglietto. I ragazzi lo hanno spin-
l’acquedotto di Ferrara, che le macchie olese hanno attra- di arginare ca (Mantova) e Calto (Rovigo) denti di Emilia e Veneto, Er- tonato e sono scesi dal mezzo. Inse-
pesca nel Po a una profondità versato il Po nel Mantovano e l’onda nera è fallito per la forte corrente. rani e Galan. guiti dall’autista, uno di loro gli ha
di 3,5 metri e serve 300mila hanno raggiunto il tratto fina- sul Po Dopo ore e ore di tentativi, si A RIPRODUZIONE RISERVATA spaccato il labro con una testata.
VR6VMM...............27.02.2010.............20:49:22...............FOTOC24

28 DOMENICA 28 FEBBRAIO 2010 REGIONE la Nuova

ELEZIONI 2010 In tour tra Venezia e Verona col candidato leghista


Che adora i vecchi bar di paese e cita la Yourcenar

Zaia: non sono un politico


maestro battilamiera di Anco-
netta, con lui riscopre la vec-
chia passione per una Lega
appesantita dai Gentilini.
Luca Zaia come Raoul Bo-

Giro al largo dai salotti tv


va, con la barba di un giorno?
(«Io ho la dermatite, non pos-
so radermi di più»), Luca co-
me George Clooney? («Fermo
lì, che queste cose non le vo-

e il mio Veneto vi piacerà


glio neanche sentire»). Zaia
che non va al cinema «perché
il cinema dura solo due ore
mentre la vita dura molto di
più. E io non mi porto a letto
la politica».
di Emilio Randon «Vorrei sommessamente ag-
giungere che non sono l’as-
VENEZIA. Un bicchiere d’acqua all’Ape- allineate al cordolo, «non sul marciapie- saggiatore di vini che qualcu-
rol in un bar alla periferia di Verona. Al- de per favore». C’è del metodo in Zaia. no potrebbe pensare: parlo in-
la scorta caffè. Il portavoce in macchina Per come sceglie le cose e per come si fa glese e spagnolo, oltre all’ita-
mangia un panino, «come un albanese». scegliere. Intanto ne rifiuta qualcuna. Lu- liano e al dialetto veneto.

BIANCHI
Acqua corretta Aperol dunque, ma «solo ca Zaia si rifiuta di leggere i giornali, per Qualche buona lettura, inol-
perché ci sono le patatine sul banco». Fuo- esempio, thatcherianamente, non come tre, la coltivo anch’io». A me-
ri, le ruote della blindata accuratamente Berlusconi per preservarsi dalla gastrite. Abbraccio tra ministri: Zaia si scambia gli auguri con Renato Brunetta si uscirà un suo libro, in con-
trocopertina ha messo una
O per evitare che lo distrag- chiosco, purché marginali, siffatto, in grisaglia e scorta. labile. Di lui Concita De Gre- mento delle mollezze romane. frase dell’Adriano della Your-
gano dal governo, ma - più sufficientemente periferici e Lo «storico» dice che le te- gorio (Unità) non riesce a par- Come? «Dormendo a Roma so- cenar: «Il vero luogo natio è
semplicemente - per fuggire squallidini al punto giusto. Il cniche di comunicazione di lare male, il Manifesto lo lo due notti alla settimana, dove l’uomo posa lo sguardo
all’inevitabile risentimento bar-paninoteca da Serena an- Zaia sono straordinariamen- ama, El Pais l’ha celebrato, la non frequentando salotti. su se stesso». «Ci vogliono
che porta la lettura della ras- dava benissimo. «Adoro i bar te nuove, «stacca con scelte Frankfurter Allgemeine l’ha Standomene a casa mia. Non candore e innocenza per apri-
segna stampa mattutina. L’ar- di paese, e anche i ristoranti minimaliste», «è maestro nel- lodato, l’arabo al Ahram ne mi avete mai visto a Ballarò o re lo sguardo sul Veneto, sco-
tifizio è piccolo ma ha conse- con poca gente. A Treviso, do- l’arte dei mezzi toni», «il suo parla, Camillo Langone sul da Santoro, non vado in nes- prirlo e riconoscervisi figli.
guenze celestiali: il cronista o ve ceno di solito, il padrone lo sguardo vaga su un popolo di- Foglio prossimamente gli de- sun posto che non parli di Adriano parlava in latino ma
notista politico con la coscien- sa, telefono e se è il caso mi sciplinato e diligente, eppure dicherà una pagina. Con che agricoltura e del lavoro che pensava in greco. Noi dobbia-
za sporca che si avvicina a lui avverte: “no, stasera non è per niente succube. Guarda taglio? gli è stato chiesto: «Di- faccio. Io non sono un politi- mo fare altrettanto in dialet-
temendone l’inevitabile caz- aria per te”». come un mandriano, appun- tirambico» ha risposto il sul- co, non ci sono portato e non to».
ziata, avrà in cambio uno La Serena, poi, neanche lo to». fureo collaboratore di Ferra- ho niente da dire sul processo A Dave (quello che si pro-
sguardo limpido dal risenti- riconosce. Comprensibile, ma Zaia compirà 42 anni il ra, «il metro dionisiaco per ec- breve o sul legittimo impedi- nuncia Deiv), Luca Zaia ha
mento, un occhio nuovo, puri- l’effetto è balsamico. Serena prossimo 27 marzo, il giorno cellenza». mento, io sono un ammini- fatto l’effetto di un occhio che
ficato da ogni rancore e pron- lei, soave il fruttivendolo in dopo si vota, tale congiuntura Perché Luca Zaia piace ed è stratore». improvvisamente vede sotto
to al ricomincio. «Un occhio strada che ignora un cliente astrale è definitiva e inappel- sopravvissuto all’inquina- Potrebbe essere una gigio- un’altra luce il Veneto, effet-
da mandriano». neria e forse to Adriano.
L’espressione non è nostra. lo è. Ma è Zaia è spo-
È del futuro storico personale questo il fi- sato con Raf-
di Zaia, Francesco Chiamule- glio della pro- faella, non
ra, cortinese di 24 anni, lau- vincia vene- ha figli «ma
reato alla Sapienza di Roma ta che ha in- per quelli c’è
in storia contemporanea, il ventato il tempo», cor-
giovane che in questo momen- McItaly, il re a piedi un-
to se lo sta studiando da un ta- progetto ’ora al gior-
volino di piazza delle Erbe a «Terre ai gio- no quando
Verona, un po’ in disparte. Il vani», che ha può, beve al
libro uscirà in primavera. Il sempre il bic- massimo una
ragazzo, esperto della campa- chiere di Pro- bottiglia di vi-
gna elettorale di Reagan e spe- secco in ma- no al mese,
cializzato in conservatori, no e non si Luca Zaia in versione agricola se gli ritira-

‘‘
non l’ha scelto Zaia, in questo ubriaca mai, no la patente
caso è stato Zaia ad essere sta- quello che è per eccesso
to scelto. Il ministro ha accon- riuscito a de- Qualche libro di velocità
sentito, per istinto, per attitu-
dine o inclusione paesaggisti-
clinare l’anti-
politica di
l’ho letto, parlo
(come è acca-
duto) si puni-
inglese e spagnolo
BIANCHI

ca, come un mandriano ap- Berlusconi sce straccian-


punto.
I cavalli, la passione del mi- CENTROSINISTRA
in un modo
totalmente
e quando posso vado dola e fa gli
esami per la
nistro, non c’entrano, né il po- nuovo, senza a correre. Il vino? B. Obbliga la

Bortolussi: «Siamo un diesel, arriveremo lontano»


polo bue. Tra l’altro siamo en- istrionismo, scorta ai 50
trati e usciti due volte dal- senza parla- Una bottiglia al mese all’ora in cen-
l’A4: a Vicenza per la presen- re di donne, tro, proibisce
tazione dei candidati berici al- senza barzel- le zone pedo-
l’Hotel Viest, a Verona per PADOVA. Determinato e polemico ad un tato i piedi perché volevo avere oneste lettare, attenendosi esclusiva- nali, sconsiglia la luce blu.
quelli scaligeri al Charlie’s di tempo. Anche nel giorno della presentazio- chance di vincere. Adesso le ho. Come un mente al lavoro. Un calvinista. Ma tecnologica-
piazza delle Erbe, a Venezia - ne della sua squadra (nella foto) Giuseppe diesel, la nostra macchina ha avuto dei pro- Davide detto Dave (si pro- mente avveduto: presto ci
punto di partenza - c’erano i Bortolussi si toglie un sassolino dalla scar- blemi ad avviarsi, ma è comunque potente, nuncia Deiv), 33enne vicenti- sarà in rete un suo program-
serenissimi all’Amedeus. E pa. «Nella coalizione purtroppo c’è stata dif- adesso sta recuperando i pezzi e ci porterà no, financial consulting a Mi- ma, «dammi le tue idee per il
da lì in poi si è andati avanti - ficoltà nella raccolta delle firme — ha detto lontano. I nostri avversari sono dopati da lano lo adora, lo trova tera- Veneto», ci hanno lavorato in
il ministro capo branco e noi il candidato del centrosinistra ieri a Pado- maggiore denaro da spendere. Noi abbiamo peutico, «grazie a lui non mi 180.
assieme a lui - con la stessa in- va — mi dispiace per Liga veneto autonomo dalla nostra un’idea chiara del Veneto che vergogno più del mio accento L’Obama bianco del 28 mar-
definibile voglia di provincia, e Radicali. Calcolavo di poter contare su vogliamo, e ci saranno delle belle sorprese veneto», i giovani delle disco- zo proclama «primo il Vene-
indecisi tra un mottagrill e qualche voto in più. Qualcuno avrebbe tut- da qui alla data del voto. In politica si corre teche si riconoscono, persino to» e poi chiede: «Per te che si-
un ristoro di periferia, tentati to l’interesse che io mollassi, ma io ho pun- per vincere e noi vinceremo». nel «ricciolo onto», «è il no- gnifica?»
da un bar-pizzeria e da un stro eroe»; Novenio, vecchio A RIPRODUZIONE RISERVATA

Galan contro il capo di Confindustria Veneto Alle radici del dissidio


il caso Marchi a Venezia
e il mancato appello
«Tomat? E’ un imprenditore ingeneroso e ingrato che dà lezioni» rivolto a Berlusconi
VENEZIA. Un sassolino nel- lonne del «Gazzettino». scontro che caratterizzò l’ul- Ma Giancarlo Galan non ha
la scarpa, aguzzo però; Gian- Perché tanta acredine? tima successione al vertice mai scorto nel capo di Con-
carlo Galan dapprima se l’è Scontato il “no comment” di Confindustria Venezia; findustria Veneto un autenti-
tolto e poi l’ha scagliato al- del destinatario della stocca- con l’accoppiata Marchi-Tro- co alleato, neppure quando il
l’indirizzo presidente di Con- ta, negli ambienti confindu- vò lesta ad autocandidarsi al- premier Berlusconi sbarcò
findustria del Veneto, An- striali si sottolinea la man- la presidenza e alla vicepresi- in laguna accolto da un drap-
drea Tomat, definito «un otti- canza di feeling tra l’(ex) uo- denza e Galan autore di un pello di rappresentanti dell’e-
INTERPRESS

mo esempio degli imprendito- mo forte del Pdl con la sua messaggio di congratulazio- stablishment che lo pregò di
BIANCHI

ri che mutuano i peggiori cordata di grandi imprese ni rivelatosi, a dir poco, pre- lasciare il governatore sulla
tratti dei politici e della poli- amiche e il rappresentante maturo visto l’epilogo della poltrona di Palazzo Balbi an-
tica», diventando «ingenero- di una media azienda veneta vicenda. Con Tomat severo Andrea Tomat presidente di Confindustria Veneto e Giancarlo Galan ziché sacrificarlo alla fameli-
si, ingrati, mai propensi al ri- - Tomat appunto - storica- nel definire «atto di arrogan- ca Lega di Zaia. A differenza
schio». All’industriale di Lot- mente diffidente rispetto al- za» verso le regole confindu- rittura ineleggibile dai probi- “grande tessitore” Tomat. di altri, Andrea Tomat scelse
to Sport Italia, così, il gover- l’invadenza dei colossi para- striali (che prevedono la can- viri nazionali a causa dell’at- Certo, i momenti di colla- il silenzio e non si unì al co-
natore uscente riserva uno statali e dei rapporti privile- didatura da parte della giun- teggiamento irrituale. Mora- borazione tra i due non sono ro. Un mancato sostegno che
stizzito «sei meno meno» e giati tra grande industria e ta e il successivo voto della le della favola: a spuntarla fu mancati, a cominciare dal la- il futuro ministro pidiellino
l’occasione della stroncatura poteri forti della politica. base) la sortita di Marchi e l’attuale presidente Brugna- borioso iter sfociato nella non ha affatto scordato.
è un forum ospitato sulle co- Esemplare, in tal senso, lo quest’ultimo dichiarato addi- ro, assai gradito anche al realizzazione del Passante. A RIPRODUZIONE RISERVATA
VR1VMM...............27.02.2010.............21:19:37...............FOTOC24

la Nuova ECONOMIA DOMENICA 28 FEBBRAIO 2010 29

Il segretario veneto Franca Porto: «Incontreremo i candidati regionali. Chiederemo un impegno formale»

Paperino paga più di Paperone


Al via la campagna della Cisl per ottenere un sistema fiscale più equo
Il convegno
Cisl sul fisco
organizzato
ieri
a Padova

PADOVA. Per la Cisl (pri-


mo sindacato del Veneto con
478.000 iscritti) la «vera rifor-
ma istituzionale» deve essere
la riforma del fisco. Per il sin-
dacato d’ispirazione cattolica
non possono più essere solo i
lavoratori dipendenti, i pen-
sionati e le piccole imprese a
pagare la maggioranza delle
tasse in Italia. Anche perché
nel solo Veneto, nel 2009, il
reddito medio dei lavoratori è
diminuito dello 0,6% e quello
dei pensionati dell’1,7%. Da
domani le segreterie naziona-

BIANCHI
li cominceranno una serie di
trattative con il Governo mi-
rando ad un obiettivo ambi- IN VENETO SONO 51 meno abbienti. Nei prossimi l’evasione fiscale».
zioso: ridurre il carico fiscale giorni c’incontreremo con i Molto applauditi gli inter-
del lavoro dipendente e, con-
temporaneamente, intensifi-
care la caccia all’elusione e al-
l’evasione fiscale, in modo da
Il boom dei gruppi d’acquisto candidati alla presidenza del-
la Regione: a tutti diremo che
faremo votare solo chi spo-
serà, apertamente, la nostra
venti dei due sindacalisti stra-
nieri. «Mi viene quasi da pian-
gere quando sento parlare al-
cuni razzisti locali - ha sottoli-
scovare, con tutti i mezzi pos- VENEZIA. E’ boom dei spetto ai 460 dell’anno pre- causa». neato Adbullah - Vivo e lavo-
sibili, quei 270 miliardi di eu- gruppi d’acquisto solidale cedente. Comprando in for- Subito dopo, coordinati dal ro a Treviso da 20 anni. I miei
ro che mancano all’appello. che nel Veneto sono diven- ze dal produttore - sottoli- segretario generale di Pado- figli sono nati e vanno a scuo-
Com’è stato fatto in tutte le tati 51. In tutta Italia sono nea Coldiretti - si spunta va, sono intervenuti dal palco la quì. Parlano bene sia l’ita-
altre regioni, ieri la Cisl ha or- aumentati del 30%, aggre- una convenienza maggiore il veneziano Lorenzo De Vec- liano che il dialetto. A loro
ganizzato a Padova una gran- gando condomini, colleghi, e si mettono in dispensa ali- chi, il magrebino-trevigiano piace più la pasta asciutta
de manifestazione regionale parenti e amici. E’ quanto menti genuini e di qualità. Abdallah Khezraji, i padova- che il couscous. Con quale fac-
riservata proprio ai temi del emerge dal rapporto Coldi- La Lombardia è la regione ni Adolfo Berti e Laity Fall, i cia alcuni politici continuano
fisco. Alla presenza di otto- retti/Agri2000 sulle abitudi- con il maggiore numero di bellunesi Gianvittore Macca- a sostenere che, a causa della
cento persone, arrivate anche ni alimentari degli italiani: Gas (160), seguono Toscana gnan e Natalia Fregnan, la ro- crisi, dobbiamo essere i primi
dal Trentino Alto Adige, tutti nel 2009 si sono contati in (84), Piemonte (71), Veneto digina Rosaria Andriano, il vi- a tornare a casa?».
i relatori hanno rivolto alle Italia 600 Gas strutturati, ri- ed Emilia-Romagna (51). centino Raffaele Consiglio ed La manifestazione è stata
istituzioni e al Governo un ac- il veronese Francesco Crespi, chiusa da Maurizio Petriccio-
corato appello affinchè le ri- uno dei 700 licenziati della li. «Ancora oggi l’86% delle
vendicazioni della Cisl venga- ve essere realizzata in tempi per rilanciare lo sviluppo ed Glaxo e l’alto-atesino Michele entrate arriva dai lavoratori
no accolte in tempi brevi. brevi- ha detto Franca Porto - il lavoro. Nello stesso tempo Buonerba. dipendenti e dai pensionati -
La relazione centrale è sta- E’ l’unica strategia vincente bisogna recuperare quanta «Gli ultimi dati del Censis ha affermato l’esponente del-
ta tenuta dal segretario regio- per assicurare più reddito ai più evasione fiscale possibile, parlano da soli - ha osservato la segreteria nazionale - Quin-
nale. «La riforma fiscale, an- lavoratori ed ai pensionati in in modo da allargare la base De Vecchi, della segreteria la- di in Italia paga più Paperino
che se in modo graduale, de- questi tempi di grave crisi e imponibile. In pratica, per pa- gunare della Cisl - Il 30% del- che Paperone. Perché dobbia-
gare meno devono pagare tut- le famiglie ha dichiarato che mo continuare ad essere un
ti. Solo così potremo avere il reddito è insufficiente e che Paese anomalo?».
TRIB U N A L E D I TRE V IS O più soldi per assicurare i ser- per tutti gli italiani il vero no- (Felice Paduano)
F A L L IM E N TO N . 1 4 6 /0 9 vizi socio-sanitari anche ai do da sciogliere è quello del- A RIPRODUZIONE RISERVATA

Attiv ità d i o tten ere e c o n s er v a re c o n tin u ità


la v o r a tiv e a ttr a v er s o v a r ie fo r m e TRIB U N A L E D I TRE V IS O Una ricerca della Cgia
AV V IS O D ’AS T A F A L L IM E N TO N . 5 3 /0 9
L’Is titu to V e n d ite G iu d iz ia rie c o m u n ic a c h e G IO V E D I’ 11 M AR Z O
2 0 10 a lle o re 16 .0 0 in T rev is o V ia S a n F r a n c es c o d i S a les n . 1
Attiv ità d i c a b la g g io , c o s tr u z io n e
d i a p p a rec c h ia tu re elettro n ic h e, in s ta lla z io n e
Corte Conti: al Sud
p res s o la p ro p ria s ed e, p ro c e d e rà a lla v en d ita d i:
s q u a d ra b o rd a tric e ID M m o d . A c tiv a /2 S B 1 /2-1 0 8 c o m p le ta d i a c -
e r ip a r a z io n e im p ia n ti elettr ic i, etc . il 74% delle cause
II° AV V IS O D ’AS T A
c e s s o ri; s c a ric o a u to m a tic o T o m m a s s in i p e r lin e a d i s q u a d ra b o rd a -
tu ra c o m p o s to d a im p ila to re , 2 c o n v o g lia to ri a ru lli in c lin a ti, 2 L’Is titu to V e n d ite G iu d iz ia rie c o m u n ic a c h e G IO V E D I’ 11 M AR Z O Il Veneto è in coda
g ira p a n n e lli a u to m a tic i a p ia tti; b o rd a tric e p e r s a g o m a ti B ie s s e ; fo - 2 0 10 a lle o re 16 .3 0 in T rev is o V ia S a n F r a n c es c o d i S a les n . 1
ra tric e a u to m a tic a M o rb id e lli; c a ric o e s c a ric o a u to m a tic o T o m - p res s o la p ro p ria s ed e, p ro c e d e rà a lla v en d ita d i: MESTRE. Tre quarti del-
m a s s in i p e r lin e a d i fo ra tu ra c o m p o s to d a : a lim e n ta to re , 2 2 ) S M 3 2 0 m a tr. 0 0 3 7 E 4 ; 3 ) fo rn o a rifu s io n e A 3 0 K 8 2 m a tr. R i- A 3 0 - l’attività svolta dalla Cor-
c o n v o g lia to ri e s c a ric a to re ; ro b o t (c a ric a to re ) C o m a u ; 2 3 1 C H ; 4 ) s o n d e m o b ili S p e a m o d . 4 0 4 0 s e rie S W F 0 3 5 B B a . 2 0 0 5 ; te dei Conti in materia di
in u n u n ic o lo tto a l p rez z o b a s e d i E u ro 7 7 .0 0 0 ,0 0 .= . in u n u n ic o lo tto a l p rez z o b a s e rid o tto a E u ro 5 0 .0 0 0 ,0 0 .= . responsabilità ammini-
P er v is io n a re, p re v io a p p u n ta m e n to in v ia n d o ric h ie s ta v ia fa x a l n . P er v is io n a re, p re v io a p p u n ta m e n to in v ia n d o ric h ie s ta v ia fa x a l n . strativa riguarda il Sud: è
0 4 22/29 8 8 3 0 e p er m a g g io ri in fo rm a z io n i riv o lg e rs i a ll’I.V .G . d i T re - 0 4 2 2 /2 9 8 8 3 0 e p e r m a g g io ri in fo rm a z io n i riv o lg e rs i a ll’I.V .G . d i T re - quanto rileva una ricerca
v is o – tel. 0 4 2 2 /4 3 5 0 2 2 . v is o – tel. 0 4 2 2 /4 3 5 0 2 2 . della Cgia di Mestre, se-
condo la quale si tratta di
procedimenti attivati per
reati compiuti da ammini-
TRIB U N A L E D I TRE V IS O stratori o dipendenti pub-
F A L L IM E N TO N . 1 4 2 /0 9 blici in occasione del loro
rapporto d’ufficio. Le cau-
Prod u z ion e e il c om m erc io d i p rod otti p er l’ed iliz ia se avviate in Italia nel
A V V IS O D ’A S T A 2009, secondo la Cgia, so-
no state 1.652, pari a 2,75
L’Is titu to V e n d ite G iu d iz ia rie c o m u n ic a c h e M A R T E D I’ 9 M A R Z O ogni 100 mila abitanti,
2 0 10 a lle ore 16 .0 0 in T rev is o V ia S a n F ra n c es c o d i S a les n . 1 mentre lo stock di giudizi
p res s o la p rop ria s ed e, p ro c e d e rà a lla v en d ita d i: ancora in corso ha tocca-
to al 31 dicembre scorso
L otto 1: tu rb o d is p e rs o re P ro -M ix 6 0 0 /L, tu rb o d is p e rs o re P ro -M ix quota 3.680, pari a 6,13
R G C 1 1 6 0 /7 5 , a v v o lg itric e s e m ia u to m a tic a , tin to m e tri, g ru p p o d i ogni 100 mila abitanti. Di
filtra g g io , d e p u ra to re p e r re flu i D e p u r A c q u e , a ttre z z a tu re e m a c - questi 3.680 procedimenti
in corso, il 74% circa
c h in a ri in s o rte ; a rre d i e m a c c h in e p e r u ffic io ; m a rc h io “ F re s c o ” ; (2.721) riguarda il Mezzo-
in u n u n ic o lotto a l p rez z o b a s e d i s tim a p a ri a E u ro 8 3 .8 0 0 ,0 0 . giorno. La Cgia ha elabo-
L otto 2 : m a g a z z in o m a te rie p rim e , s e m ila v o ra ti e p ro d o tti fin iti; rato i dati presentati dalla
Corte dei Conti: al Molise
in u n u n ic o lotto a l p rez z o b a s e d i s tim a p a ri a E u ro 4 2 .8 0 0 ,0 0 . spetta la maglia nera con
Per i b en i d el lotto n . 1 è in es s ere u n c on tra tto d i a ffitto 31,48 cause aperte ogni
d ’a z ien d a c on s c a d en z a 3 1 m a rz o 2 0 10 . 100 mila abitanti, mentre
il Veneto è la Regione più
Per v is ion a re p re v io a p p u n ta m e n to in v ia n d o ric h ie s ta v ia fa x a l n . virtuosa con 0,88 giudizi
0 4 2 2 /2 9 8 8 3 0 e p er m a g g iori in form a z ion i riv o lg e rs i a ll’I.V .G . d i il n u ov o v olu m e d i L im es (1 /1 0 ) rimasti «ancora in piedi»
la r iv is ta ita lia n a d i g eop olitic a al 31 dicembre del 2009.
T re v is o – tel. 0 4 2 2 /4 3 5 0 2 2 è in ed ic ola e in lib r er ia www.lim es on lin e.c om
VAOVMM...............27.02.2010.............20:32:22...............FOTOC24

30 DOMENICA 28 FEBBRAIO 2010 ECONOMIA la Nuova

FONDI COMUNI DI INVESTIMENTO


TITOLO Quot.Euro % Var. TITOLO Quot.Euro % Var. TITOLO Quot.Euro % Var. TITOLO Quot.Euro % Var. TITOLO Quot.Euro % Var. TITOLO Quot.Euro % Var. TITOLO Quot.Euro % Var. TITOLO Quot.Euro % Var. TITOLO Quot.Euro % Var.
AZ.ITALIA Alto Amer Az — Caam Glob Eq — Bp Inv Pr90 5,436 -0,147 Eufobeurocor — Gest. Peraib 6,351 -0,314 Aureo Ff 1fl 5,371 +0,019 Gesthardin 5,315 +0,056 Ina Val Est 1,131 +0,533
Alboino Re 5,734 -3,027 Americhe 8,311 +0,314 Carig Azia 5,649 -0,528 Bnl Protezio 22,420 -0,607 Eucorpbrevet — Gest Peraia 6,306 -0,332 Aureo Fin Et 6,068 -0,049 Gestharmod 5,268 +0,076 Rea Imp Em 13,379 +1,904
Al Azit As 3,991 -1,457 Anima Americ 3,961 -0,402 Civ F I Az 4,488 -1,708 Caripa Cqbal — Nord Ob E Co 7,562 +0,438 Intesa Cc Pd — Aureo Feuro 9,364 -1,793 Gestharviv 5,373 +0,037 Rea Imp It 7,024 +2,435
Al Azita L 19,522 -2,967 Arca Az Ame 15,414 +0,045 Civ.fia B 4,516 -1,676 Carige Bi 30 5,087 -0,625 Pio.oecoet D 4,722 -5,314 Leo 80/20 6,044 -0,198 Aureo Azi 16,664 -1,821 Gestielletr 13,942 -0,265 Rea Imp Mon 7,033 +2,432
Al Azita T 19,208 -2,965 Azioni Stati 3,834 -0,286 Cons. Global 3,904 -0,964 Eu Moderato 6,382 -0,203 Pri F Impres — Nex.p.o.m 5,979 +0,017 Aureo Flexop 4,791 -0,354 Gestn As All 4,688 -0,277 Rea L Equ 9,154 +0,296
Italia 14,704 -3,301 Bim Az.usa 5,668 +0,177 Euazmondomul — Gestglass1 8,787 -0,046 Prifiximpcly — Nord Etic Om 6,591 -0,015 Aureo Plus 5,962 -0,101 Igm Fle A 4,010 -0,149 Rea L Futuro 7,457 +0,350
Arca Az It 18,634 -3,009 Bnl Azi Amer 13,956 -0,350 Eufazinter — Elite 30 L 5,104 +0,098 Sai Ob Corp 6,533 +0,508 Pio.ob.pi D 8,091 -2,635 Aureo Rendas 5,560 -0,341 Igm Fle B 4,043 -0,124 Rea L Gar 9,121 +0,474
Bim Az.scait 6,644 -2,208 Caam Usa Eq — Euromob. Azi 11,093 -0,636 Elite 30 S 9,795 -0,071 Syn Obb Corp 5,373 +0,411 Sai L Prud 4,870 +0,475 Azimut St Tr 4,974 Intra Ass 5,749 -0,312 Nv Ina Va At 7,834 +0,230
Bim Az.it 6,610 -3,108 Carigeazaa 2,355 +0,085 Fideuram Az 12,218 -0,408 Prima Forza — Ubi Euro Cor 7,722 +0,416 Sai Performa 17,061 +0,477 Azimut Trend 18,645 -0,507 Intra Fles 6,233 +0,743 Rea Obbl 11,853 +0,068
Bnl Azit Pmi 4,969 -2,683 Euazpmiamer — Gestil Int 15,776 -0,861 Prima Forza — OB.EUH YIELD Syn Bil 15 5,233 -0,191 Trend Americ 8,669 +0,510 Investit Fle 6,281 -0,428 Sai Omeg2000 7,130 +0,140
Bnl Azi Ita 16,541 -3,116 Eufazamerica — Gest.int.b 16,117 -0,837 Pri For 3 B — Eufobeurohy — Tot Ret Obb — Trend Europa 11,734 -1,684 Kairos Incom 6,689 Sai Quota 20,320 -0,049
Bpvi Azi Ita 4,543 -3,093 Fms-eq Usa 7,630 +0,487 Gestn Az. Ts 2,429 -0,898 Syn Bil 30 5,369 -0,611 Prfixhiyicly — Ubi Port.pru 6,028 +0,266 Azimut Tr It 14,451 -2,922 Kairos Partn 9,180 -0,767 Rea Trasf 9,737 +0,051
Carige Azita 5,022 -2,787 Fonders Amer 9,190 +0,109 Gro I Eqself 5,733 -0,035 Ubi Priv 1 5,488 +0,055 Prima F Hy — Val.respobbm 6,017 +0,033 Trend Pacifi 6,170 +0,342 Kairos Par 5,554 -0,786 LUSSEMBURGHESI
Euazit30/30 — Gestil Ame 7,224 +0,097 Intra Az Int 5,005 -0,734 Ubi Priv 2 5,419 -0,129 OB.$ GOVM/L Veg Sin Mod 5,456 -0,274 Bposta Extra 5,205 -0,173 Edr M.ges Tg 4,837 -0,145 Capital Ital 69,320 -0,502
Euazpmiit — Gest.am.b 7,392 +0,122 Mc G.mw A 6,858 -0,652 Ubi Bil.e.r 5,762 -0,741 Arca B $ 8,747 +1,250 Zenit Obblig 8,142 +0,061 Bposta100pi 5,275 +0,019 Mb Absolute 3,038 -0,491 Flex Dinam E —
Eufazitalia — Gestn Az Am 10,484 +0,029 Mc G.mw B 4,001 -0,670 Ubi Port.mod 5,793 +0,225 Azimut R Usa 5,852 +1,333 Zenit Obb.i 8,182 +0,061 Bposta100p07 5,247 +0,057 Strategic 2,994 -0,465 Flex Growth —
Eu Azioni It 18,912 -2,621 Imiwest 16,563 +0,048 Elite 95 L 4,855 -0,226 Veg Sin Aud 5,444 -0,747 Bnl Obb Doll 6,042 +1,308 OB.FLESS Bg Focus Azi — Mc G. Flv A 5,198 +0,193 Fond B Hy T 13,694 +0,506
Fonders Ital 17,775 -4,733 Investit Ame 3,419 +0,235 Elite 95 S 9,399 -0,329 OB.EUGOVBT Gestil B Dlr 8,798 +1,418 Premium 6,492 +0,093 Bim Fless 3,830 -0,623 Mc G.flv B 5,189 +0,193 Fond Bd Em T 10,054 +0,721
Fonders Pmi 14,432 -2,887 Mc G.ame A 5,262 -0,473 Med B I 13,621 -0,917 Al Monetar 15,833 +0,089 Gest.bo.$b 8,906 +1,435 Risp 7,894 +0,229 Bnltrgtrtnc 5,007 +0,160 Mc G.fhv A 4,327 +0,511 Fond Eq Em T 10,115 -1,538
Gestil Ita 12,154 -2,698 Mc G.ame B 4,140 -0,505 Medaz Top100 11,215 -1,189 Alto Monetar — Nord Ob Doll 13,825 +1,193 Ar.cecoboii 4,997 +0,584 Bnl Targetrd 12,429 -0,169 Mc G.fhv B 3,680 +0,519 Fond Eqpac T 3,582 -1,295
Gest.it.b 12,435 -2,677 America 2000 8,701 +0,023 Nex P Az.int 4,167 -1,536 Monetar 12,144 +0,016 OB.INT GOV Arc Cegoeubo 5,102 +0,078 Bnpp100 Gras 5,387 -0,222 Mc G.fmv A 5,612 +0,018 Fond Bd St T 7,929 +0,228
Gestn Az Ita 9,794 -3,068 Colombo 11,595 -0,464 Optima Azint 4,235 -0,564 Tesimpr 6,899 -0,014 Al Regb Fl 15,595 +1,405 Arcegoeuboii 4,970 -0,060 Bnpp 100% Ge 5,077 +0,020 Mc G.fmv B 3,720 Fond Fl Dy T 6,089 -0,831
Imitaly 20,818 -2,815 Optima Azam 3,860 +0,026 Pepite — Arca Mm 14,740 -0,054 Al Regl Ft 15,303 +1,398 Arc Cedcorbo 5,303 +0,417 Bnpp Eq Att 4,448 -0,381 Nex P. Fles 4,645 -0,557 Fondit. B Hy 13,643 +0,508
Leo Italian 8,438 -2,304 Po.az.am 6,404 -0,420 Pepite Fondi — Bp Monet 6,193 +0,065 Alpi Obb Int 7,226 +0,208 Aureo Cashdy 5,225 -0,038 Bnpp Eq Cen 4,777 -0,105 Of Rt2 4,500 +0,134 Fondit.bd Em 10,018 +0,724
Alto Int Ob — Bg Focus Obb — Bnpp Eq Dif 5,429 +0,055 Of Rt4 3,758 +0,508 Fondit.eq Em 10,028 -1,551
Med.r.i.cre 15,641 -2,664 Prima G Ame — Prima G Glo — Bg Focus Mon —
Pianeta 9,488 +1,173 Bnltrgtrtnl 9,964 +0,090 Bp Trend 4,995 -0,020 Par Orch 72,595 +0,119 Fondi.eqpexj 3,558 -1,304
Nex.p.az.ita 4,485 -1,903 Prgeoamecly — Prigeoglocly — Bim Ob.bt 6,531 +0,046
Arca Bond 12,462 +0,997 Caam Sol Tas — Caripanredqr — Pio.tar.con 5,294 -0,057 Fond Eq.ubct 8,400 +0,215
Optima Az It 5,263 -3,004 Sai America 10,978 Sai Globale 8,033 -0,655 Bnl Obbl Ebt 7,480 +0,134
Aureo Obblgl 7,998 +0,402 Civid Strat 5,573 +0,090 Caam Absol — Pio.tar.eq 5,253 -0,171 Fondit. Eq.u 8,335 +0,204
Optima Sc It 5,321 -1,772 Syn Az Usa 5,993 +0,301 Sai L Aggr 3,489 -0,172 Bpvi Br Term 6,286 -0,064
Bim Ob.gl 5,788 +0,678 Civ.fis B 5,676 +0,106 Caam Aztrend — Pio Targsvil 21,937 -0,418 Fondit Bd St 7,895 +0,229
Pio.az.cr 12,359 -3,089 Talento Am 80,687 -0,016 Syn Az Glob 5,863 -0,795 Caam Breve —
Bpvi Obb Int 5,820 +0,692 Cons. H Y 5,507 +0,164 Dyn.allocat — Primsemiapa — Fondit Eu Co 8,347 +0,506
Prigeoitacly — Ubi Az.usa 3,840 +0,209 Ubi Priv 5 4,673 -0,933 Carig Moea 11,581 +0,060
Carige Obia 5,780 +1,173 Cons Monet 5,452 +0,055 Caam Equipe1 — Prima Sapcly — Fondit. Fl D 6,085 -0,847
Prima G Ita — Vega Az Am 3,632 -0,656 Ubi Az.globa 4,118 -0,555 Civ. Prud 5,475 -0,055
Euobinternaz — Cons. Reddit 7,287 -0,532 Caam Equipe2 — Primitapocly — Fond Flexgrr 8,830 -0,720
Sai Italia 16,493 -2,736 Veg.azam B 3,682 -0,621 Val.res.az 4,487 -2,180 Civ.fip B 5,522 -0,054
Eu Int Bond 8,607 +0,855 Eu Totretfl2 6,553 +0,138 Caam Equipe3 — Prima Strate — Fondit Flopp 7,800 +0,013
Sym Az It 5,700 -2,929 AZ.PACIFICO AZ.ENERGIA Consultin Bt 4,992 -0,040
Fonders Inte 13,907 +0,462 Rit Reali 5,960 +0,067 Caam Equipe4 — Prima Strate — Fondit.bondr 9,520 +2,730
Syn Azsc It 5,410 -2,205 Al Azpac L 5,005 -0,635 Euazenmprime — Cs Monet I 7,815 +0,013
Gestie Ob In 6,365 +1,096 Ubi Act Dura 5,670 +0,124 Caameudpop14 — Prima Strate — Fond Bondj T 9,576 +2,736
Ubi Az.itali 4,737 -2,611 Al Azpac T 4,915 -0,647 AZ.SALUTE Eufobeurob/t —
Gest.ob.in.b 6,450 +1,113 Ubi Total Re 10,514 +0,067 Caam Eur 14 — Prima Eu A P — Fondit. Bond 8,205 +1,334
Veg Az Itali 5,934 -2,657 Al Mpa 6,496 +0,293 Eusaluteeamb — Eu Prudente 8,468 +0,035
Imibond 15,829 +1,409 Volte Tr Ob 5,154 +0,117 Caam Eucdwin — Prima It Alp — Fond Bondust 8,258 +1,350
Veg.azit B 5,949 -2,905 Alto Pac Az — AZ.FINANZA Fideuram Sec 9,557 -0,021
Mc G.gb A 5,283 +0,380 LIQA.EURO Caam Eudow13 — Pri Art100y — Fidcore1r 10,251 -0,272
Zenit Azio.i 8,883 -2,309 Anima Asia 5,854 -0,085 Eufinanza — Fonders Redd 14,148 -0,127
Mc G.gb B 5,232 +0,364 Agora Cash 5,557 +0,018 Eureka Dcall — Pri Art200y — Fond Core1 T 10,316 -0,271
Zenit Azion 8,781 -2,314 Pacifico 4,567 -0,218 AZ.INFORM. Gestil Bt Eu 7,564 -0,092
Intermoney 6,416 +1,135 Al Liquid A 5,593 Caam Eudow — Pri Art50y — Foncore2r 9,795 -0,558
AZ.AR.EURO Arca Az F E 5,404 +0,297 Eutecnavanz — Gest.bteu.b 7,614 -0,079
Optima Ob Eg 6,900 +0,218 All Liqui At 5,068 -0,020 Caam Eudrag — Prgeeualpoty — Fond Core2 T 9,863 -0,555
8a+ Eiger 4,285 -2,481 Caam Paceq — AZ.A. SETT. Gestielleced 6,595 -0,076
Pri Fix Og Y — Al Liquid B 5,711 Caam Eur2 14 — Prof B Funds 5,848 +0,068 Foncore3r 9,643 -0,853
Agora Equity 3,836 -2,342 Euazasia — Alpi Risorse 5,737 -1,086 Imi 2000 16,875 -0,012
Prima Fix Ob — Anima Liquid 6,609 +0,015 Caam Euri14 — Prof El Fle 5,504 +0,182 Fond Core3 T 9,724 -0,846
Alto Azionar — Eufazpac — Fms-eqglres 10,438 -0,987 Intra O Eubt 5,648 -0,053
Sai Obb Int 7,929 +0,596 Anima Fondo 7,594 +0,013 Caam Feeo213 — Sofia Flex 0,687 +0,146 Fondit. Eq.e 8,541 -2,299
Euroland 4,171 -2,433 Fms-eq Asia 8,385 -0,024 Optima Tecno 2,564 -0,350 Laurin Money 6,923 +0,014
Ubi Obblig.g 5,680 +1,212 Arca Bt 8,745 -0,091 Fgemer2014 — Sop 0ritas6b — Fond Eq.e T 8,608 -2,293
Bp Azio Euro 4,131 -2,548 Fonders Orie 6,252 -0,128 Vega Mob Re 3,995 -1,163 Leonardo Mon 6,067 -0,016
Vega Obb Int 5,734 +0,986 Arca Bt Tes 5,763 -0,087 Caam Feeo 13 — Sopr 0 Ra6a 5,204 +1,265 Fondit. Eq.i 10,483 -3,025
Caripanazqeu — Gestil Pacif 11,844 +0,271 Veg.mobre B 3,995 -1,163 Med Ri.co 13,815 +0,036
Veg.obin B 5,790 +0,994 Aureo Liq 5,715 -0,017 For.gar.er — Sop Ritass5b 5,250 +1,078 Fond Eq.i T 10,567 -3,011
Qgrowtheuro — Gest.pac.b 12,110 +0,290 AZ.A. SPEC. Nord Ob E Bt 8,977 -0,033
OB.INTCORGRA Azimut Garan 12,317 -0,024 For.gar. Me — Sopr 1 Ra5a 5,237 +1,081 Fondit. Eq.j 2,541 +1,074
Euazaldiv — Gestn Az Pa 6,583 -0,182 Euazintetico — Optimaredbt 6,653 -0,090
Ubi Obb G.co 6,660 +0,756 Bnl Cash 22,176 -0,023 For.priv. Do — Sop Contr B 3,618 -0,686 Fond Eq.j T 2,561 +1,066
Eufazeuro — Imi East 5,887 +0,307 BIL.AZIONARI Opt Ris Euro 5,288 -0,038 OB.INTH YIEL Caam Eonia 101,961 -0,003 For.gar.er14 — Sopr Contraa 3,614 -0,687 Fond Bd Lt T 7,274 +1,014
Intra Az Eu 5,367 -2,400 Investit F E 4,745 -0,252 Managcomp 70 4,283 -0,186 Passadore Mo — Ubi Obb G.ar 8,318 +0,483 Caam Liq — For.gar.hd — Sop Gl.macb 4,993 +1,360 Fond Bd Mt T 10,908 +0,525
Leo Euro 5,109 -2,519 Mc G.asia A 6,410 -0,280 Aureo Ff 1cr 3,649 -0,409 Pio.mon.eur 13,156 +0,068 OB.PEMER Carigeliquia 6,307 +0,016 Forgar2 2013 — Sopr Glmacra 4,942 +1,354 Fond E C B T 8,386 +0,503
Duc G Eu Bc — Mc G.asia B 3,611 -0,304 Eu Dinamico 31,080 -1,465 Pri Fix Obty — Emmk B 5,921 +0,560 Epsilon Cash — Caam Formula — Sop Inf 1,5b 5,525 +0,711 Fond Eucurt 7,888 -0,013
Prima Geo E — Ferdin Magel 4,476 -0,290 Igm Bilaz A 4,340 -0,823 Prima Fix Ob — Arca Bo P E 12,950 +0,520 Euftesorea — Caam Eq.re.2 — Sop Inf 1,5a 5,499 +0,696 Fond Eu Cy T 9,887 -2,983
Ubi Az Et 4,745 -2,165 Oriente 2000 6,678 -0,224 Igm Bilaz B 4,384 -0,814 Sopr Pr Term 5,176 +0,116 Bnl Obbl Eme 21,455 +0,803 Eu Foteseub — For.gar.2013 — Sop Relval B 5,421 +0,743 Fond Eu De T 11,073 -2,664
Ubi Az.euro 5,264 -2,010 Optima Azfae 3,208 +0,250 Imindustria 11,995 -1,015 Syn Ob Eu Bt 5,059 +0,059 Eufobemer — Euliquidcla — For.gar.2012 — Sopr Rel Val 5,372 +0,731 Fond Eu Fi T 5,456 -2,832
AZ.EUROPA Pion Az A Pa 3,584 -0,500 Prima Forza — Teodor Monet — Eu Emmbond 6,768 +0,699 Euliquidlb — Caripa Piu’ — Syn Tot Ret 5,186 -0,173 Fondit Bd Lt 7,222 +1,007
Al Azeu L 15,096 -1,776 Prgeoasiacly — Prima Forza — Ubi Euro Bt 6,733 +0,089 Gestil Em Bo 9,885 +0,672 Eu Conservat 11,096 -0,009 Caam Pr Pw — Total Return — Fondit Bd Mt 10,848 +0,510
Al Azeu T 14,902 -1,780 Prima G Asi — Pri For 5 B — Uniban Monet — Gest.em.m.b 10,038 +0,682 Fideuram Mon 14,615 Caam Pr Alfa — Ubi Act Beta 4,715 -0,042 Fondit Currr 7,860 -0,013
Al Meu 6,755 -0,706 Sai Pacifico 3,290 -0,424 Ubi Priv 4 4,971 -0,699 Val. Resp.mo 5,861 +0,085 Mc G.hy A 7,011 +0,704 Fondeu Cash 116,089 +0,029 Caam Sol Azi — Ubi Alpha Eq 5,085 -0,196 Fondit Eu Cy 9,798 -2,990
Anima Europa 3,668 -1,557 Soprarno Azi 3,030 -2,195 Ubi Poraggre 5,045 -0,709 Veg Euro Bt 5,836 -0,051 Mc G.hy B 5,072 +0,675 Gestil Ca Eu 7,043 -0,071 Caam Strat95 — Ubi Pra.tr D 4,960 -0,261 Fondit Eu De 10,973 -2,678
Europa 12,071 -2,180 Talento C As 98,652 -0,421 BILANCIATI Veg.obebtb 5,874 -0,034 Nor Ob Pe 8,442 +0,788 Gest.ca.eu.b 7,077 -0,071 Carige Flea 5,184 +0,097 Ubitotretmoa 5,212 +0,019 Fondit Eu Fi 5,426 -2,830
Iniz Eu 6,176 -2,725 Ubi Azpacif 5,885 -0,119 Al Multi50 4,727 +0,318 Zenit Mon.i 7,543 +0,013 Optima Ob Em 7,177 +0,999 Med. Ri.mo 5,477 -0,055 Car Fle Piu’ 4,512 -0,022 Ubitotretmob 5,229 +0,019 Fond Eutmt T 5,268 -1,496
Arca Az Eur 8,808 -2,122 Vega Az Asia 4,617 -1,325 Alto Bilanc — Zenit Monet 7,505 +0,013 Pio.ob. Pe D 9,434 -1,964 Nex P.liquid 5,819 -0,137 Con Alto Div 3,074 -5,532 Unibanca Pl — Fondit Eu Tm 5,236 -1,505
Bim Az.eur 9,342 -1,101 Veg.azas B 4,673 -1,289 Internaz 12,003 +0,058 OB.EUGOVM/LT Prima F Em — Nord Liquidi 6,197 -0,097 Con Mer Emer 4,833 -1,166 Vegagest Fle 7,379 -0,257 Fonditalia 2,440 -0,164
Bnl Azieurop 10,903 -1,881 AZ.PAESI EM. Managcomp 50 4,856 -0,390 Al Reeu L 32,332 +0,557 Prfixemecly — Optima Money 6,147 -0,098 Cons Mul Fle 4,852 -0,370 Vega Fless B 7,379 -0,257 Fond Flexemt 2,461 -0,122
Bnlaze Div 2,697 -5,798 Al Azpaem L 8,493 -1,553 Arca Bb 30,194 -0,919 Al Reeu T 31,699 +0,552 Veg Pe A 7,137 +0,691 Pio Liq Euro 5,061 Consul. Plus 5,206 -0,115 Vega Rend B 5,386 +0,541 Fonflemul 9,409 -0,011
Bpvi Azi Eu 3,665 -1,716 Al Azpaem T 8,386 -1,561 Arca 5stel C 4,468 -0,290 Anima Ob Eu 7,109 +0,028 Veg.ob Pe B 7,228 +0,725 Prifixmoncly — Ec Fcapr1214 — Vegagest Ren 5,380 +0,504 Fond Flmultt 9,479 +0,011
Caam Euro Eq — Anima E Mark 8,910 -0,235 Aureo Ff 1di 3,895 -0,103 Cap Piu Coob 5,438 +0,258 OB.A. SPEC. Prim Moncla — Epsqreturn — Volterra Din 5,280 +0,057 Fond Flgr T 8,897 -0,714
Carige Azea 5,194 -1,982 Emmk Eq 6,457 -1,163 Azimut 22,966 -1,234 Eur Bond 7,463 +0,498 Anima Conver 6,048 +0,149 Prifixmoncli — Eufgar03/13 — Volte Tr Gl 5,416 -0,111 Fond Flein T 8,524 +0,035
Cons. Azione 8,188 -2,069 Arca Az P E 8,716 -1,190 Bp Mix2 5,881 -0,373 Arca Rr 8,966 +0,280 Azimut T Tas 8,941 +0,078 Sai Liquid 11,514 -0,026 Eufgar06/12 — Vr Obt Rendi 5,306 -0,338 Fond Flopp T 7,835 +0,013
Portfolioins — Bnl Az Em 8,768 -1,395 Bim Bil 21,663 -0,574 Azimut Re Eu 15,664 +0,128 Caam Mc 2012 — Syn Monet 5,017 -0,100 Eufgar09/12 — Zenitab.re I 5,548 +0,325 Fondit. Flin 8,493 +0,024
Euazeurmult — Caam Glemeq — Carigebil50a 5,651 -1,241 Bp Obb Euro 6,858 +0,395 Caam Obb Eu — Syn Tesor 5,039 -0,099 Eufgar12/12 — Zenit Absret 5,482 +0,311 Fondit. Glob 105,744 -0,528
Euazpmieur — Eufazpaesie — Cons. Bilan 4,997 -0,853 Bim Obazeuro 6,853 +0,381 Cons. Obb.mt 5,102 +0,137 Ubi Euro Cas 7,283 -0,041 Eufgar2sem06 — Zenit Zero 4,538 -0,613 Fond Glob T 106,542 -0,516
Eufazeurope — Fms-eq Gl Em 11,228 -1,336 Epsdlongrun — Bnleuroobbml 6,773 +0,475 Cons. Obbl 5,188 +0,058 Vega Monetar 5,859 -0,034 Eufgar2tri07 — ASSICURATIVI Fond Inflk T 13,530 +0,289
Eu Euro Eq F 13,058 -1,915 Fms- Eqnewwo 14,775 -0,619 Eubilaneurom — Bpvi Ob Euro 6,661 +0,241 Eufobcedola — Veg.mon.b 5,894 -0,034 Eufgar3tri07 — Sai Alfa2000 4,570 +0,440 Fondit.infla 13,463 +0,283
Fms-eq Eu 8,396 -1,026 Gestil Em Mk 13,547 -1,131 Eusoluz40 — Cari Obeu La 5,554 +0,744 Euobbetico — Verona Tesor 5,635 -0,018 Eufgar4tri07 — Sai Beta2000 4,490 +0,673 Interf. E Hy 7,515 +0,535
Fondeu Eq Be 82,425 -2,284 Gest.em.m.b 13,895 -1,103 Eusoluz60 — Carig Obea 10,740 +0,289 Gestil Oca 7,021 +0,530 LIQA.DOLLARO Eufgarisem06 — Rea Bil. Agg 6,449 +1,527 Intf.bd Em 10,328 +0,722
Fonderseurop 12,283 -2,096 Gestn Az P E 8,607 -1,341 Eu Bilanciat 25,823 -0,993 Qincomeeuro — Gest.ocb 7,115 +0,551 Euftesordoll — Eufgaritri07 — Rea Bil. Att 8,550 +0,945 Intf.bd Jap 5,738 +2,813
Gestil Europ 6,547 -2,123 Mc G.pem A 8,363 -1,426 Fideuram Per 11,686 +0,516 Eufobeuro — Gro I B Self 5,758 +0,191 Euftesord$ — Eufprofdin — Bpn Un Futur 2,830 +2,166 Intf.bd Usa 7,131 +1,379
Gest.eur.b 6,686 -2,094 Mc G.pem B 3,920 -1,433 Fondersel 44,763 -0,225 Eu Reddito 15,382 +0,365 Med Ri.re 10,873 +0,425 FLESSIBILI Eufprofmoder — Bpn Un Overl 5,390 +0,372 Interf.eq Em 8,514 -1,413
Gestn Az Eur 7,986 -2,324 Pepite Bric — Gesti Glass2 12,153 -0,222 Fondeu Beta 119,616 +0,497 Vasco De Gam 9,968 +0,464 8a+ Gpar 5,200 +0,193 Eufprofprud — Rea Cap Eu 12,672 +0,111 Int.eq.jap H 2,239 -1,452
Imieurope 17,186 -2,113 Po.az.pae.em 9,898 -1,405 Gestn Bil Eu 14,392 -1,181 Fonderseuro 7,986 +0,238 Nord Obbl. C 5,297 -0,301 8a+ Latemar 4,993 -0,637 Eufrendass2a — Cu V Allegro 4,320 +0,699 Intf. Eq Pac 5,066 -1,151
Investit Eu 4,720 -1,993 Primgeopaemy — Imicapital 29,745 -0,860 Gestil Lt Eu 8,208 +0,220 Pio.oe Dis 6,509 -1,229 8a+ Monviso 5,028 -0,119 Eufrendass3a — Cu V Andante 6,290 +0,479 Ineqpaexja H 4,710 -0,612
Laurin Euros 3,562 -1,981 Prima G P E — Mc G.bil A 6,012 -0,066 Gest.lt.e.b 8,285 +0,230 Prima Forza — Abis Flessib 5,608 +0,054 Eufrendass5 — Cu V Balan 5,220 +0,385 Intf.equsa 4,981 +0,423
Mc G.eu A 6,144 -0,855 Sai Paesi Em 5,365 -0,905 Mc G.bil B 4,465 -0,090 Gestil Mt Eu 15,027 -0,040 Prima Forza — Adb Gl.qua 4,024 -0,617 Euobietred — Cu V Eb $ B 5,110 +1,590 Int.eq.usa H 4,955 -0,242
Mc G.eu B 3,485 -0,882 Ubi Az.merem 9,345 -1,372 Elite 60 L 5,000 +0,020 Gest.mt.e.b 15,157 -0,026 Prima Forza — Agora Select 4,806 -0,062 Euteam1 — Cu V Eb Dutc 3,040 -0,977 Intf.eqeurop 5,454 -1,924
Amerigo Vesp 5,449 -1,572 AZ.PAESE Elite 60 S 9,552 -0,052 Imirend 9,315 -1,647 Prima Forz2y — Agora Vp 6,327 -0,079 Eur Team 1 G — Cu V Eb Emub 7,100 +0,282 Intf.eq Ita 8,190 -3,077
Europa 2000 14,050 -1,473 Gestil Cina 9,521 -0,063 Nextam Bil 5,969 -0,500 Intra O Euro 5,926 +0,441 Pri For 1 B — Agora Flex 6,832 -0,365 Euteam2 — Cu V Eb Eur 3,680 -0,809 Intf.eq Jap 2,623 +1,235
Nextam Az Eu 4,693 -1,221 Gest.cinab 9,752 -0,031 Prima Forza — Leo Ob 7,547 +0,292 Pri For 2 B — Alarico Re 4,362 -0,931 Eur Team 2 G — Cu V Eb Itf 1,210 +0,833 Intf.eubd Lt 8,171 +1,039
Optima Azeur 2,754 -2,167 Gestil Easte 13,676 -2,041 Prima Forza — Euromoney 6,439 +0,233 Ubi Obbl.dol 4,910 +1,425 Alkimis Cap 5,048 +0,558 Euteam3 — Cu V Eb Jap 2,380 +1,277 Intf.eubd Mt 8,166 +0,529
Pio.az.vedis 6,352 -1,565 Gest.ea.eu.b — Pri For 4 B — Italmoney 6,572 +0,321 OB.MISTI Al F100 L 3,982 -0,723 Eur Team 3 G — Cu V Eb Na 2,630 +1,938 Intf.eu Co B 4,963 +0,527
Pio.az.eur 13,828 -1,741 Gestil India 5,782 -0,259 Sai Bilanc 3,521 -0,198 Nord Ob E Mt 17,274 +0,168 Alleanza Obb — Al F100 T 3,913 -0,736 Euteam4 — Cu V Eur 3,790 +0,798 Intf.eu Curr 6,678 -0,015
Primgeoeucly — Gest.indiab — Sai L Dinam 4,376 +0,206 Optima Obble 6,954 +0,173 Alto Obblig — Al F15 L 5,360 +0,243 Eur Team 4 G — Cu V Eur.c 29,420 -0,068 Intf.ebst1-3 6,952 +0,130
Primg Eu Pmi — AZ.INTER. Syn Bil 50 5,520 -1,164 Pri Fix Mlty — Anima Fondim 19,417 +0,015 Al F15 T 5,287 +0,227 Euteam5 — Cu V Eur 5,560 -0,180 In.eu.st.3-5 11,501 +0,349
Prigeupmicly — Al Az Glo L 2,871 -0,416 Ubi Priv 3 5,249 -0,323 Prima Fix Ob — Capitpiucb15 5,210 -0,153 Al F30 L 5,138 +0,097 Eur Team 5 G — Cu V Gl. B 5,080 +0,197 Interf. Glob 53,572 -0,535
Prima G Eur — Al Az Gl T 2,823 -0,458 Ubi Pordin 5,387 -0,130 Sai Eurobbl 12,803 +0,243 Sforzesc 9,819 +0,286 Al F30 T 5,067 +0,099 Eu Re Assets 4,103 -0,292 Cu V Global 4,730 +0,212 Interf.infla 13,319 +0,279
Sai Europa 9,802 -1,970 Al Multi90 3,510 -0,028 Valori Resp 6,383 -1,390 Syn Ob Eu Mt 5,155 +0,389 Arca Ob Euro 8,243 -0,157 Al F70 L 26,872 -0,448 Eu Strategi 13,170 -0,114 Cu V Japan 27,020 +0,260 Interf.isne 31,610 -0,482
Soprarno Az5 3,649 -2,771 Alto Int Az — Veg Sin Din 5,524 -1,092 Ubi Euro Ml 6,884 +0,394 Azimut Solid 7,852 +0,038 Al F70 T 26,340 -0,454 Eu Totretbo3 4,569 +0,044 Cu V Mosso 5,080 +0,594 Int Sys 100 9,452 -0,074
Syn Az Eu 5,822 -1,339 Anima F Trad 12,013 -0,678 BIL.OBBLIG. Uniban Ob Eu — Bpmix1 5,812 +0,103 Anima Fondat 13,205 -0,512 Federico Re 5,190 +0,058 Cu V Plus 10,921 +0,193 Int Sys 40 11,116 +0,108
Talento Eu 113,729 -0,203 Capipiu Coaz 4,425 -1,272 Al Multi20 5,743 +0,420 Vega Obb Eu 6,490 +0,325 Bim Corpmix 5,472 +0,385 Flex 2,772 -0,858 Fms-abs.ret 9,139 +0,011 Cu V Prest 4,140 +0,242 Int Sys 80 10,044 +0,020
Ubi Prameric 5,284 -1,894 Mana Comp 90 3,865 -0,566 Capipiu Cb30 4,934 -0,624 Veg.obeub 6,556 +0,337 Bnl Telethon 5,836 +0,413 Obiettivo Re 5,788 +0,121 Fondabglobal 94,067 +0,346 Cu V Pro. 70 5,730 -0,174 Intf. Sys Fl 10,253 +0,195
Uniban Az Eu — Val 18,761 -0,393 Managcomp 30 5,166 -0,039 Vrobtreddito 5,618 +0,609 Carige Bi10 5,435 +0,018 Aqqua 4,986 -0,120 Ersel 2000 93,393 +0,212 Cu V Pro. 80 5,770 -0,173 Itf Globaltr 17,800 -0,392
Vega Az Eu 4,447 -1,441 Arca 27 10,561 -0,527 Mix 5,660 -0,405 OB.EUCORGRAD Civid. Rend 5,438 -0,658 Arc Cg Dic13 5,161 -0,058 F1 Alpha Plu 6,478 -0,553 Cu V Pro. 90 5,800 -0,172 Eurofixin 15,699 +1,140
Veg.azeu B 4,490 -1,427 Arca 5stelde 3,276 -0,637 Viscont 33,615 -0,391 Cor B 7,307 +0,454 Civ.fir B 5,552 -0,626 Arca Cggiu13 5,045 -0,356 F1 Conservat 6,496 -0,353 Cu V Pro 10,980 Globalequity 31,379 -0,378
AZ.AMERICA Aureo Azglob 8,609 -1,114 Arca 5stel A 5,350 +0,075 Arca Bond Co 6,984 +0,562 Eudiversetic — Arca Corp Bt 5,520 +0,054 F1 High Risk 6,835 -0,999 Cu V Tech 2,010 Ras Lux B E 56,639 +0,404
Al Azam L 12,857 +0,367 Bp Az Int 3,324 -0,687 Arca Te 16,056 +0,069 Caam Corp3a — Eurendita — Arca Renast3 5,121 -0,350 F1 Low Risk 6,685 -0,254 Cu V Usa C 27,420 -0,182 Ras Lux Eq E 37,695 -1,981
Al Azam T 12,758 +0,362 Bim Az.gl 3,783 -0,552 Aureo Ff 1va 4,907 +0,020 Caam Cogiu12 — Eusoluz10 — Arca Renast5 4,848 +0,664 F1 Risk 6,483 -0,947 Rea Din Prot 12,760 -0,016 Ras Lux St D 144,579 +0,569
Al Mam 4,894 +0,431 Bpvi Azi Int 3,314 -0,630 Azimut Scudo 7,519 +0,067 Carigecorpea 6,446 +0,421 Fucino Dyn 4,558 +0,330 Aureo Defens 5,062 -0,020 Gestie Gap 5,247 +0,421 Ina Val Att 4,098 +0,024 Ras Lux St E 65,879 -0,212
P21POM...............27.02.2010.............20:15:07...............FOTOC24

VENDESIVILLETTA
aJesol
opinet
azonaFRONTE MARE
-dicir
ca130mqcon400mqdigi ar
di no,soggiorno,
Case cuci
na,3bagni
t
ur
,4camer
co,domoti
e,pi
caedar
sci
i
nar i
scal
acondizi
dat
onat
a,bagno
a.
Im m ob ili
A ttività
Com m erciali affar i im m o b iliar i
http://annu nc i.nu o v av e ne zia.it la tu a v e trin a o n lin e

I ns e r to s e ttim anale g r atu ito d i info r m az io ni e annu nc i im m o b iliar i d e A nno IV n. 8 - 2 8 F e b b ra io 2 0 1 0 - A c u ra d e lla A . M a nz o ni & C . S p A

APPARTAMENTIDIVARIE
METRATURE PIANO TERRA -
PRIMO - SECONDO
CON MANSARDA
INGRESSO,SOGGIORNO,
COTTURA,POSSIBILITÀ
1-2-3CAMERE 1-2BAGNI

N u o vo e n o n c o n su m a
I pc ‘v e rd i’ - Ch i o p era n el s etto re tec n ic o -in fo rm a tic o u n s eg n a le a c u s tic o q u a n d o la b a tteria è c a ric a . T v e ris pa rm io
o g g i n o n p u ò p iù p res c in d ere d a l p ro g etta re s o lu z io n i S em b ra u n d etta g lio m a la q u a n tità d i en erg ia c h e s i L e c a s e d i p ro d u z io n e d i s c h erm i lc d s o n o s em p re
c h e g a ra n tis c a n o la m a s s im a effic ien z a en erg etic a c o n s p rec a n el ten ere il c ellu la re a tta c - p iù a tten te a d im m ettere s u l
il m in o r im p a tto a m b ien ta le. L ’a tten z io n e è tu tta s u lla c a to a l c a ric a b a tteria a n c h e q u a n - Produrre tec n olog ie in n ov a ti- m erc a to p ro d o tti c h e o ttim iz z a n o
c rea z io n e d i p ro d o tti c h e s ia n o s em p re p iù ec o -c o m - d o n o n s erv e, n ell’a rc o d ell’a n n o , v e c h e ris p ettin o l’en erg ia elettric a c o n trib u en d o a
p a tib ili c o m e n el c a s o d ei P C a rid o tto c o n s u m o en er- p u ò fo rn ire en erg ia a c irc a 9 0 .0 0 0 l’a m b ien te e c on trib uis c a n o rid u rn e g li s p rec h i. E ’ il c a s o d ei
g etic o c h e p ro m etto n o d i fa r ris p a rm ia re b en il 5 0 % d i a b ita z io n i. S em p re n el s etto re d ei m o d elli c h e c o n s u m a n o p o c h is -
en erg ia elettric a . S em p re p er q u el c h e rig u a rd a il c a ric a b a tteria è p o s s ib ile o g g i a l ris p a rm io en erg etic o s im i W a tt in m o d a lità s ta n d b y e
m o n d o d ei p ers o n a l c o m p u ter s o n o in c a n tiere n u o v i a c q u is ta re i m o d elli m en o d is p en - ed ec on om ic o è un o deg li c h e s e n o n u tiliz z a ti s i s p en g o n o
m a teria li p er p ro d u rre h a rd w a re a b a s s o im p a tto d io s i a liv ello en erg etic o g ra z ie a d ob iettiv i delle a z ien de a u to m a tic a m en te. M a è a n c h e il
a m b ien ta le, p er n o n p a rla re d ell’in fin ita g a m m a d i u n a c la s s ific a z io n e c h e a ttrib u is c e lea der del s ettore. c a s o d ei n u o v is s im i s is tem i d i
p o s s ib ilità p er rid u rre lo s p rec o d i en erg ia g ra z ie a d d a 0 a 5 s telle a s ec o n d a d el H o m e T h ea tre d o ta ti d i u n a v v e-
a lim en ta to ri in tellig en ti c h e s m etto n o d i fu n z io n a re ris p a rm io c h e v ien e g a ra n tito . L e ric erc h e s i m u o v o n o n iris tic o o s c u ra to re g ra d u a le d ello s c h erm o . A n c h e
q u a n d o il P C è c a ric o o d elle m o d a lità d i v is u a liz z a - a n c h e n el s etto re d eg li s c h erm i a b a s s o c o n s u m o e d ei in q u es to s etto re s i g u a rd a c o n g ra n d e a tten z io n e a i
z io n e d ello s c h erm o a b a s s is s im o c o n s u m o . m a teria li d i c o s tru z io n e d ei d ev ic e. In q u es t’u ltim o c o n s u m i en erg etic i e a lla n ec es s ità d i rid u rli a l
I c e llu la ri e c o -c o m pa tib ili c a s o le b io p la s tic h e p o treb b ero s o s titu ire d efin itiv a - m in im o o ffren d o d iv ers e m o d a lità d i illu m in a z io n e
A n c h e la telefo n ia m o b ile s i s ta a d eg u a n d o e p res to m en te la p la s tic a o ffren d o p ro d o tti b io d eg ra d a b ili e c h e c o m u n q u e g a ra n tis c a n o u n a ec c ellen te v is ib i-
s a rà p o s s ib ile a v ere telefo n in i in g ra d o d i a v v is a re c o n ric ic la b ili. lità d ei c o n ten u ti. a cu ra d i A .M an z o n i & C .

di A le s s a n dro B u rla & S te fa n o G h e a


Ven ez ia – D o lo – Via A . G u o lo , 2 2 – T el 0 4 1 /5 1 0 3 3 0 5
Nuove costruzioni - Restauri - Fognature C o m p r a v en d ite e a ffitta n z e – c a p a n n o n i – n eg o z i – u ffic i – ter ren i – a ttiv ità
Vis ite le n o s tre o ffer te s u : W W W .E U R O S E R VIC E - G R O U P .C O M

RIF 1 1 5 - U S C IT A AU T OS T RAD A B AL L O' D I MIRANO / D OL O (V E ) V E ND O:


Vicolo M arche, 12 - 30030 FO SSO ’ (VE) - p re s tig io s o cap . in d .le - p re s tig io s o cap . in d .le p re s tig io s o cap . in d .le
art.le s in g o lo d i m q 2.5 0 0 art.le in co s tru z io n e c.a. art.le in co s tru z io n e c.a.
tel. e fax 041 5170696 - cell. 338 3975972 in co s tru z io n e co n 5 0 0 m q 1 .3 8 0 co m p re s i 3 0 0 m q 1 .1 5 0 co m p re s i 3 0 0
m q d i u ffici e 3 5 0 0 m q m q d i u ffici e 23 0 0 m q m q d i u ffici e 1 3 0 0 m q
s co p e rto p riv ato . s co p e rto p riv ato . s co p e rto p riv ato .
MIRANO - D OL O Z . ART .L E - C OMM.L E
V e n d e s i fro n te s trad a p re s tig io s o cap an n o n e co m m .le - d ir.le d i 8 8 0 m q d is p o s to s u 2

BR Busato R ic c ard o
infis s i p v c
D&V

p ian i, co m p le to d i tu tti g li im p ian ti e s co p e rto p riv ato re cin tato d i 8 0 0 m q . R if 49 9

F ie sso d ’A rtic o - V E C AMP ONOG ARA - Rif 0 8 1


V e n d o lab . 3 0 0 m q . + ap p .to al p .p .
MIRA - F RONT E ROME A - Rif 6 2 2
A ffitto cap co m m .le 5 0 0 0 m q + p ark

RECINZIONI C AS AL E S U L S IL E - Rif 4 3 0
V e n d o cap 3 5 0 0 m q
MIRANO - Rif 4 2 3
v e n d o cap . m q 45 0 + s co p p riv ato , co n 4
R IV EN D IT O R E A U T O R IZ Z A T O + 1 5 0 0 m q s co p , h 8 m t.
C A Z Z A G O D I P IA N IG A - R if 4 2 7
ce lle frig o ce n s ite e ce rtificate ce e .
MIRANO
V e n d o cap 9 0 0 m q s in g o lo co n v e n d o /affitto cap . 1 3 5 0 /9 40 /45 0
s co p . 1 0 0 0 m q . + s co p . p riv ato

339.6831162 C AZ Z AG O D I P IANIG A
C ap 45 0 /6 0 0 /8 0 0 /1 6 0 0
F RONT E ROME A - Rif 5 2 0
V e n d o cap . 1 0 0 0 m q + 40 0 m q u ffici + s co p .
m q 3 .0 0 0 , h 1 0 m t co n p re d is p carro p o n te
D OL O V IC INANZ E - Rif 5 4 5
Via R iv ie ra d e l B re n ta 2 6 3 / E V e n d o cap . art.le , m q 28 0 /5 6 0 ,
H 6 ,5 m .
S P INE A Z . ART .L E - Rif 1 1 4
v e n d o /affitto cap 47 0 m q , H 6 m t.

3 0 0 3 2 F ie sso d ’A rtic o C AZ Z AG O D I P IANIG A


A ffitto n e g o z i 1 0 0 /20 0 /240 m q
ME S T RE
A ffitto u ffici 1 5 0 /3 0 0 m q

ric c a rd o .b u sa to @ a lic e .it D OL O


A ffitto /V e n d o n e g o z i 8 0 /1 8 5 /20 0 m q
MIRANO - V IC . C .C . F AMIL A - Rif 7 4 8
V e n d o n e g o z io 1 7 0 m q lo cato p re s tig io s o
P22POM...............27.02.2010.............20:15:12...............FOTOC24

Mob + 3 9 3 4 9 5 6 6 3 5 0 8

A G O R D O
V e n d e si, n e lle im m e d ia te v ic i-
n a n z e d e lla p ia z z a p rin c ip a le d i
A g ord o in p re stig ioso e d ific io
storic o, a p p a rta m e n to m a n sa r-
d a to c on tra v i orig in a li a v ista
re sta ura to a n uov o c om p osto
d a sog g ior n o-c uc in a , d ue c a -
m e re , d ue b a g n i c on p ossib ilità
d i g a ra g e .

M A E R N E R E S ID E N Z A “ L A PIA Z Z A ”
C ostruz ion i E d ili P a v a n e llo la v ora d a 6 0 a n n i c on sta b ilità e d a ffid a b ilità S PIN E A
p e r offrire tutta la sua e sp e rie n z a n e lla re a liz z a z ion e d e lla tua c a sa p e r V e n d e si a llog g io, in p ic c olo c on te sto d i
g a ra n tire risp a rm io e n e rg e tic o, ottim iz z a z ion e d e g li sp a z i a b ita tiv i e d sole q ua ttro un ità c om p le ta m e n te re -
a m b ie n ti sa luta ri e sile n z iosi. La re sid e n z a “ LA P IA Z Z A ” è un in te rv e n to sta ura to, c om p osto d a sog g iorn o, c ot-
d i e d iliz ia m od e rn a , re a liz z a to in p ie n a a rm on ia c on l'a m b ie n te c irc o- tura , 3 c a m e re , b a g n o, g a ra g e e p osto
sta n te , d a lla form a e le g a n te c on a m p ie te rra z z e c h e n e e v id e n z ia n o i a uto su c orte in te rn a p riv a ta . D e tto a l-
p re g i a b ita tiv i e si d istin g ue p e r l'im p ie g o d i m a te ria li d i a lta q ua lità sot- log g io trov a si in P ia z z a M a rc on i a S p i-
tolin e a n d o m a g g iorm e n te l'a tte n z ion e c h e la C ostruz ion i E d ili P a v a n e llo n e a e d è a ttua lm e n te loc a to. O ttim o
s.r.l. h a d e d ic a to a l p re stig io d e ll'in te rv e n to. a ffa re p e r in v e stim e n to.

PEGO R A R O
s.a .s.
Costruzioni E d ili P E G O R A R O A N G E L O S .A .S .
d i M ila n P ie rino e P e g ora ro S onia & C.
w w w .im p re sa p e g ora ro.c om
www.im m o b ilia r e v itto r ia .n e t

Pro g e tto
Lussuose V ille q ua d rifa -
m ilia ri re a liz z a te c on c rite ri
a tte a d ota rle d i un a c e rti-
fic a z ion e e n e rg e tic a in
C la sse A .
Il c om p le sso im m ob ilia re è
c om p osto d i n . 4 un ità a b i-
ta tiv e c ostruite su d ue li-
v e lli fuori te rra , e
p a rtic ola re c ura è sta ta
p osta a g li isola m e n ti a c u-
stic i e te rm ic i g a ra n te n d o,
c osì, tra n q uillità e d e c on o-
m ic ita d i e se rc iz io.

Pia n o te rra :
In g re sso, sog g iorn o, c uc in a ,
Edific io re s ide n z ia le s ito a M ira n o , in v ia W o lf F e rra ri, in z o n a p ro s p ic e n te il c e n tro s to ric o e c o m o da a tu tti i s e rv iz i.
d isim p e g n o, w c , g a ra g e .
Pia n o p rim o :
C a m e ra m a trim on ia le , c a -
m e ra sin g ola , c a m e ra
d op p ia , b a g n o, d isim p e -
g n o, te rra z z a , p og g iolo.
Pia n o s e c o n d o :
O p e n sp a c e , te rra z z a ,
p ossib ilità d i un se rv iz io.

30035 M ir a n o (V E ) - V ia A .M e u c c i, 8 - T e l. 04 1 /5 7 2 8 04 0 - F a x 04 1 /5 7 2 8 04 1 - e - m a il: p e g o r a ro c o s tr u z io n i@ lib e ro .it


P23POM...............27.02.2010.............20:15:17...............FOTOC24

VI PROPONE

DIRETTAM ENTE

E SENZA SPESE DI

INTERM EDIAZIONE:

VILLETTA A SCHIERA arredata e compl


eta dituttigl
i

accessorie conf
o rt,a cortel
lazzo(
FRAZ.DI J ;
ESOLO)

APPARTAM ENTO A POCHI M ETRI DALCENTRO

CITTADINO DI M USILE DI PIAVE ( ,


VE) compl
eta-

mente arredato,compostoda 2 camere,soggi


ornocottura,

di
simpegno,bagnoe doppi
ogarages;

APPARTAM ENTI IN RESIDENCE conpi


sci
na,1e/
o2

camere,garage,con os
enzagi
ardi
nod’
escl
usi
vapropri
età,

i
nJ VE)a p
ESOLO ( ochipas
sidalmare e da pi
azza drago;

VILLETTA A SCHIERA i
n f
ase dicostruzi
one,l
a qual
e

sarà dotata d’
impianto al
larme,cl
imati
zzatore i
nverter

(
tri
al)
,cancel
lomotori
zzato,cami
nettoa l
egna,vas
c ai
dro-

mas
saggi
oed al
tre f
ini
ture diotti
mol
ivel
lo,ad un prezzo

conveni
ente,i
n M ARCON (
VE)VIA L.PEROSI.

VILLETTE A SCHIERA i
n f
ase dicostruzi
o ne,con 2/
3

camere e postoautodiescl
usi
va propri
età,i
n JESOLO

LIDO (
VE)-ZONA PIAZZA DRAGO.

PER INFORM AZIONI E VISITE IN LOCO:3358042507

V illa g g io T u r is tic o - R es id enz ia le

SENZA SP ESE D I I NT ER M ED I AZI O NE

nel cuore d el l i t ora l e


d i C a v a llino - T r ep o r ti ( V E )
è un ’es c lus iv a : in fo e v en d ite:
Via Faust
a 403/C30010CAVALLI NO/VENEZIA
Tel ++390415370333
Via Faust
a 79/D 30013CA’ SAVI
O/VENEZIA
info@leotours.it
www.residence-
europa.it
P24POM...............27.02.2010.............20:15:22...............FOTOC24

STIME G RATUITE tel.0431 430280


Associato F.I.A.I.P.
P.zza N ember, 6
Corso d e l S ole 4 3 B IB IO N E Aperto tutto l’
anno /tuttiigiorni L ID O D I J E S O L O (V E )
www.agenziam c.com dalle ore 9.00 alle 13.00
info@agenziam c.com e dalle 14.30 alle 19.00 tel. 0 4 2 1.3 7 10 2 7 - fax 0 4 2 1.18 8 5 0 3 3
www.costaveneziana.net/agenzialitorale
e-mail: ag_litorale_jesolo@libero.it
Nuova n os tr a p r e s tig ios a r e aliz z az ion e
PAS S AR EL L A D I S AN D ON A’ N U OV O camera e cameretta, s og g iorn o/cottu ra,
C on s e g n a e s tate 2 01 0 E van ik e V illag e g arag e + p .to au to + mag az z in o - s olo 5 ap p artamen ti € 1 2 5 .000,00
Permetteteviora i
llusso ad un prezzo vantaggi
oso! J ES OL O L ID O - z on a C ortella z z o. ap p artamen ti 1 /2 camere, ottime fin itu re,
SCEGLILA PROFESSIONALITA’DELL’AGENZIA ED IL RISPARMIO DIUN ACQUISTO FATTO COME TRA PRIVATI! z on a tran q u illa, con p is cin a, res id en z ia le o tu ris tic o Prez z i IN T ER ES S AN T I
J ES OL O L ID O – V ia C orrer, cas etta s in g ola N U OV A p ian o g iorn o + man -
IN POCHIANNIIL VALORE DEGLIIM M OBILIACQUISTATIA BIBIONE SIÈ RADDOPPIATO s ard ato con s cop erto d i ca 5 0 0 mt € 2 4 0.000,00 T R AT T .
DA SEM PRE LA CASA AL M ARE È L’INVESTIM ENTO PIÙ SICURO
J ES OL O L ID O z on a p .z z a N em b er A p p artamen to 1 amp ia C amera,
Condominio fronte mare v endesi senza spese di ag enzia splen-
b ag n o, s og g iorn o/cottu ra. P IA N O 1 ^ e u ltimo terraz z o, A/C , a rred a to p .to
dido appartamento trilocale attico al V I° piano. au to € 1 6 5 .000,00 tra tt
Interni di ampia metratura, fi nemente arredato per 6 perso- J ES OL O L ID O z on a p .z z a D ra g o A 3 00 M T D AL M AR E A p p artamen to
ne, doppi serv izi, T ER R A Z Z A I N U SO ESCLU SI VO DI camera e cameretta, b ag n o, s og g iorn o/cottu ra arred ato con cu ra e s u mi-
3 7 0 MQ CON VISTA P ANORAMICA SUL MARE .... s u ra 3 terraz z e ris cald amen to au ton omo ottim e fin itu re p .to au to cop erto
unità completamente rinnov ata e dotata di aria condizionata, can tiola, € 2 8 0.000
posto auto esclusiv o. OCCASIONE IRRIP ETIB ILE. J ES OL O L ID O p .z z a M a rin a c on d om in io c on p is c in a A 2 00 M T D AL
M AR E Ap p a rta m en to d i ca 4 5 mq , 1 amp ia camera, b ag n o, P ian o p rimo
B ib io n e Sp ia g g ia , z o n a r e t r o -
s t a n t e a lle Te r m e : V endiamo v illa
B IB IONE P INEDA 100 M DAL P IAZZA F ONTANA A B IB IO-
NE Z ON A CEN TRALE B ILOCALE p .to au to € 1 6 0.000,00
in residence con piscina, ampio parco
v erde condominiale, piano terra e I°
MARE IN PICCOLA PALAZ Z IN A V EN D E-
SI B ILOCALE ARRED ATO PER 4 PERSON E,
CON ACQ UA TUTTO L’AN N O,
D OTATO D I CLIM A E POM PA D I
J ES OL O L ID O p .z z a M a rin a c on d om in io s olo 6 u n ita ’ A 1 00 M T D AL
piano con 2 g iardini esclusiv i, 2 camere D OTATO D I B ALCON E E POSTO AUTO
CALORE, ARRED ATO, 4 POSTI M AR E Ap p a rta m en to d i ca 7 0 mq 2 camere, b ag n o, mag az z in o P ian o p rimo
g randi, sog g iorno- cucina, doppi serv i- LETTO, POSTO AUTO COPERTO
zi, posto auto scoperto. € 1 5 5 .0 0 0 COPERTO € 1 3 5 .0 0 0 1 3 0 .0 0 0 p .to au to T erraz z o v iv ib ile con v is ta arian con d iz ion atata € 2 8 0.000,00
P IAZZA COP ERNICO, 3 0 0 M
J ES OL O L ID O p .z z a D ra g o N U OV E V ille a s ch iera, s u d u e liv elli amp io
F RONTE MARE IN ZONA VICINO A P IAZZALE ZENITH A 5 0 M
TERME: APPARTAM EN TO CON DAL MARE V EN D ESI APPARTAM EN TO DAL MARE, M ON OV AN O 2 -3 s og g iorn o cu cin a ab itab ile 3 camere 3 b ag n i. G arag e s cop erto es clu s iv o, ot-
3 CAM ERE D A LETTO OLTRE AL COM POSTO D A SOG G IORN O-CUCIN A
SOG G IORN O-CUCIN A CON D I- CON AN G OLO COTTURA, D IV AN O POSTI LETTO, B ALCON E E POSTO time fin itu re, in formaz ion i in u fficio
V AN O LETTO D OPPIO, TERRAZ -
Z A V ISTA M ARE E POSTO AUTO
LETTO D OPPIO, CAM ERA M ATRIM ON IA-
LE, B AG N O, TERRAZ Z A E POSTO AUTO
AUTO ESCLUSIV O 8 5 .0 0 0 OT- J es olo L id o - C ortella z z o. S olo R es id en ti u ltim i a p p a rta m en ti, b u on e fi-
COPERTO V EN D ESI € 2 0 5 .0 0 0 ESCLUSIV O € 1 4 5 .0 0 0 TIMA OP P ORTUNITA’. n itu re, g arag e d op p io ca 1 2 0 mq 2 camere d op p i s erv iz i € 1 9 0 .0 0 0 ,0 0 V i
F RONTE MARE CON P ISCI- Lid o d e l So le 4 0 0 m t d a l m a r e v en- V endesi B iv a n o rinnov ato ed arre- aiu tiamo an ch e p er l’ erog az ion e mu tu o.
NA, 4 POSTI LETTO, AM PIA TER- diamo v illa p. terra con g iardino, due camere, dato per 4 posti letto, ab itab ile anch e J ES OL O L ID O z on a p .z z a N em b er A p p artamen to camera, cameretta,
RAZ Z A CON V ISTA M ARE, POSTO sog g iorno - cucina con div ano letto, serv izio,
fuori stag ione in zona residenti stab ili,
unità al III° piano con ampia terraz- b ag n o, s og g iorn o/cottu ra. P IA N O 1 ^ A mp io terraz z o, A/C , a rred a to, rin -
AUTO COPERTO. € 1 2 0 .0 0 0 p. auto coperto. €1 5 0 .0 0 0 . za lato sud, posto auto scoperto. n ov a to p .to au to € 2 5 0.000,00 tra tt.
TRATTAB ILI. OCCASIONE! 1 1 5 .0 0 0

AT T IV IT À AR T IC OL I D A R EG AL O E D A S PIAG G IA, S U PIAZ Z A PR IN C IPAL E


Agenzia M C d a 4 0 anni p r o fes s io nis ti al tu o s er v izio , p r o p o ne le m iglio r i o ffer te p er le v ac anze
C ED ES I € 6 0.000
a B ib io ne c o n v ille, v illaggi ed ap p ar tam enti fr o nte m ar e, am p ia s c elta d i q u alità e p r ezzo ! C OR S O PR IN C IPAL E, C EN T R AL IS S IM A AT T IV IT À R IS T OR AN T E - PIZ Z E-
RICH IED ETE IL N O STRO CATALO G O G RATU ITO SCARICAB ILE AN CH E D A W W W .AG EN Z IAM C.CO M
R IA, AD AT T O A F AM IG L IA C ED ES I
SONO APERTELEPRENOTAZI ONIPERL’ESTATE2010,RI CHIEDETELENOSTREOFFERTESPECI ALI
. P.z z a N em b er C OR S O PR IN C IPAL E, V EN D ES I IM M OB IL E + AT T IV IT À ED
E MO LTE A LTR E P R O P O S TE V IS IB ILI S U W W W .C A S EB IB IO NE.IT C O N AT T R EZ Z AT U R E PER R IS T OR AN T E - PIZ Z ER IA, AM PIA M ET R AT U R A
•MONOLOCALII N VENDI TA A PARTI REDA € 7 0 .0 0 0 JESO L O L ID O - V EN D ESI im m o b ile a d us o A L B ER G O d i 1 6 C A M ER E v icin o

BI LOCALIA PARTI REDA€ 1 0 0 .0 0 0 al mare v is ite s u ap p u n tamen to € 9 00.000,00
•TRI
LOCALIEVI LLEA PARTI REDA€ 1 5 5 .0 0 0 !!
VD1POM...............27.02.2010.............20:30:24...............FOTOC24

la Nuova PAGINA APERTA DOMENICA 28 FEBBRAIO 2010 35

di evidenziano che il traffico bani: inquina più un politi-


Quando passano
Elezioni, l’esempio dell’Uruguay le navi-mostro
urbano concorre alla produ-
zione di Pm 10 per il 45%: si
sa che una domenica senza
auto non può migliorare si-
cante che cento autoveicoli.
Giuliano Agostinetti
Mestre

A proposito dell’articolo gnificativamente la qualità


«Facciate dei musei via al dell’aria, ma è certo che un- Il casting
monitoraggio contro i distac- ’efficace azione di sensibiliz-
chi», pubblicato sulla Nuova zazione, volta a promuovere non era per noi
del 25 febbraio a pagina 15. il trasporto pubblico attribui-
Abito a San Baseggio, dietro sce alla giornata una funzio- Vorrei esporre le mie opi-
la Marittima, ho creato in sa- ne importante, per favorire nioni del casting del film
lizada e nel campazzo un il cambiamento degli stili di «The tourist» in quanto l’in-
giardino anti smog, è bello vita. vito era molto allettante,
ma serve a poco. Abito a pia- Paolo Bonafè sembrava fosse per tutti, sen-
no terra e quando passano i resp. provinciale Pd za limiti di età purché mag-
mostri non solo il mio com- Infrastrutture e Mobilità giorenni, e con una prospetti-
puter va in tilt, ma le polveri Venezia va di guadagno piuttosto van-
Da molti anni passo le mie ché capisci che quella è la lo- noi lì sotto ad applaudirti». E sottili fanno piangere i miei taggioso. Io personalmente
vacanze in un paese lontano. ro terra che non ha bisogno ancora, riferendosi allo scon- occhi e il mio naso. Abito a sono una neo pensionata e
L’Uruguay è a undicimila chi- di stalle perché è essa stessa fitto, ha aggiunto: «Se io sono piano terra e per le vibrazio- La politica per cui con tanto tempo libe-
lometri da Venezia. Si arriva il rifugio e la fonte di vita. allegro non vuol dire che mi ni ho dovuto bloccare tutti i ro e con un sogno di sempre
a Montevideo, la capitale, do- E poi la gente. La sua sem- devo permettere di offendere quadri con il pongo di mio ni- inquina di più di vedere girare un film da vi-
po un viaggio che sembra plicità, la sua apparente inge- chi non lo è». E, chissà per- pote. Ho letto che tempo fa cino ci andai.
non finire mai. Le ricompen- nuità, e un sapere che emana ché, ho pensato ai nostri poli- uno di questi giganti è anda- Domeniche a piedi inutili? Era il primo giorno, arri-
se sono le praterie sconfinate, dalla conoscenza di ciò che ve- tici. Alle indecorose manife- to in panne, per fortuna in Per educare il popolo! Fiere vai lì verso le 10 di mattina e
il canto degli eucalipti, che ramente conta. Lì non trovi stazioni dei vincitori piene di mare aperto, cosa succede- del sesso vietate? Eh, la gen- mi prese subito un colpo nel
passa da uno stormire legge- la supponenza degli argenti- un’esultanza dalla quale tra- rebbe se avvenisse in baci- te perderebbe i freni inibito- vedere una marea di gente
ro agli acuti fruscianti dei ni, c’è invece sempre un faci- sudano tonnellate di vecchi no? A cosa serve il canale dei ri! Divieto di contrattare pre- che si procurava il numero
venti di tempesta. E poi la pre- le e antico sorriso. rancori. petroli? stazioni sessuali su tutto il d’ingresso e a me capitò il
senza dei due colori fonda- Ecco perché amo l’Uru- Ricordo lo schizoide ballet- Mi sa che se l’andazzo con- territorio comunale? Multa- 590. Ormai ero lì e imperter-
mentali della vita, il verde in- guay. Perché faccio un bagno to di Prodi e dei suoi alla tele- tinua tra navi e moto ondoso to un ottantacinquenne! E’ rita aspettavo gli eventi e in
tenso degli alberi e l’azzurro nel passato che è tuttavia in- visione quando vinsero le pe- dovremo girare per le calli forse nata una nuova setta tutte quelle ore di attesa feci
di un cielo che incanta e che credibilmente ancora presen- nultime elezioni e anche il cli- con l’elmetto e la maschera religiosa? Quel che è certo è conoscenza con diverse per-
fa dimenticare che esistano, te. Non chiedo quasi mai chi ma da adunata delle destre antigas. Posseggo entrambi, che non mancano le offerte sone e in quasi tutte c’era un
se mai esistono, i cataclismi è al comando della politica. dopo la vittoria di Berlusco- come le medaglie di mio suo- dei fedeli: autovelox, par- disagio economico non indif-
dello sbandierato effetto ser- Da me veniva ospite anni fa ni. E mi chiedo se questa è la cero, eroe della prima guer- cheggi a pagamento, T red. ferente. Mi sentivo quasi in
ra. E poi anche la pioggia leg- un presidente conservatore. politica, se sono questi i dele- ra mondiale sul pianoro di Ricordiamolo, ai novelli tale- colpa di essere lì solo per la
gera o violenta che qualche Un uomo simpaticissimo che gati che vogliamo al potere. Asiago. mia curiosità e le capivo in
volta per giorni bagna la ter- conosceva alla perfezione sei Se rappresentano veramente Tudy Sammartini quanto, a suo tempo, la crisi
ra ed esclude il sole, che quan- lingue e possedeva un univer- chi siamo noi, piuttosto che i Venezia economica l’ho provata an-
do c’è si fa però sentire come so di saggezza e di senso del- loro interessi, così lontani da DALLA PRIMA ch’io.
il vero padrone del nostro uni- l’umorismo. Ora c’è un ex tu- ciò che siamo e vogliamo. Le Nel tardo pomeriggio sia-
verso. pamaro, José Mujica, che ha nostre campagne elettorali Il senso intanto che ’l diseva Mes- mo entrati in gruppi di dieci
E poi la grandiosità di un vinto con oltre il 50% dei voti. parlano raramente e molto in sa; ma semo rivai massa persone alla volta e in dieci
oceano che infrange onde che Il suo sfidante conservatore, generale di programmi. Il te- di questo giorno tardi, che tuto gera ora- minuti era finito tutto, ma
vengono da lontano su centi- l’ex presidente Luis Lacalle ma principale è la sistematica mai finio. Alora se gave- tutti uscivamo con la speran-
naia di chilometri di spiagge (1990-1995), ha riconosciuto la distruzione, non solo dell’av- Oggi sarà la prima giorna- mo fato coragio e ghe gave- za di essere chiamati.
deserte, dove talvolta si sconfitta già quando sono sta- versario, ma anche di chi è sta- ta italiana «interregionale» mo domandà se ’l podeva Ma il regista ha detto no!
sdraiano a riposare i leoni te diffuse le prime proiezioni. to al potere fino a quel momen- di maxi-blocco delle auto per darne do minuti. Non voleva gente «normale»
marini. E poi le mandrie che Ma ciò che mi ha colpito è to. Anche se è dello stesso se- abbattere lo smog. La legge El Patriarca ne ga rispo- ma persone aristocratiche
libere pascolano lente strap- stato il primo discorso di Mu- gno. La sola cosa chiara è il de- pone a 35 giornate la soglia sto: “Va ben”. E mi, de bo- che avessero le unghie lacca-
pando un’erba inesauribile e jica. «Non ci sono né vincitori siderio di rivincita. Ecco per- massima annua di supera- ta calda: “Eminensa, visto te, capelli freschi di parruc-
sembrano non accorgersi del né vinti — ha detto — Popolo, ché ogni anno sento il bisogno mento dei limiti di inquina- che ghe sémo, se el se inze- chiera, vestiti eleganti e tac-
sole, del caldo, dei tuoni per- dovresti essere tu qua sopra e di ritornare in Uruguay. mento. Venezia ne ha 60. Per nocia là un momemto e chi a spillo! Ma non si poteva
fronteggiare la situazione ge- magari el fa anca finta da dirlo prima?
nerale si è costituito un comi- pregar, le foto ne vegnarìa Il regista si è divertito a ve-
LA DENUNCIA tato di coordinamento fra gli fora mègio!?”. dere questa massa di gente
amministratori dei comuni E lu, pacifico, col so sori- «normale» perdere una gior-

Discriminati dalla banda larga


della Pianura Padana e l’An- so largo, el se ga inzeno- nata per lui? E poi lo sa che
ci. Con lo slogan «Il tram in cià... e el se ga messo a pre- anche una persona «norma-
movimento», anche la città gar, ma davero, sul serio, le» con un po’ di trucco e ri-
di Venezia aderisce alla do- par tuti nialtri che gérimo tocco diventa avvenente? Pe-
Sono un cittadino profonda- ricerca di un impiego, mia so- che momentaneamente era menica ecologica, dedicando là». rò... costa!
mente amareggiato a causa rella, mio fratello, i miei geni- impossibile portare il collega- la giornata ai temi legati alla Gianfranco Siega Lettera firmata
della discriminazione che da tori, ci sentiamo penalizzati mento della banda larga alla mobilità sostenibile. Gli stu- Venezia
qualche anno a questa parte è ogni qualvolta abbiamo la ne- nostra utenza a causa della
costretto a subire: l’impossibi- cessità di leggere una mail, centralina obsoleta. Abbiamo
lità di accedere alla banda lar- eseguire delle ricerche per lo contattato tutte le compagnie
ga dalla mia abitazione, situa- studio, seguire le lezioni uni- che in Italia offrono servizi in-
ta nel comune di Mirano in versitarie online, svolgere pra- ternet ad alta velocità via ete-
una zona non disagiata né iso- tiche amministrative burocra- re: Wind, Vodafone, Tre, Fa-
lata, a pochi metri dalla zona tiche, usufruire dei servizi via stweb, Tim, giungendo alla
artigianale e industriale. Esse- web della banca e delle poste. conclusione che la nostra zo-
re esclusi da questo servizio si- Per ovviare al problema io e na è un buco nero per quanto
gnifica non poter fruire di la mia famiglia abbiamo con- riguarda la tecnologia.
qualsiasi altro diritto fonda- tattato più volte Telecom Ita- Enrico Mazzon
mentale. Io, neolaureato alla lia: l’azienda ci ha risposto Mirano
P25POM...............27.02.2010.............20:15:29...............FOTOC24
VM1POM...............27.02.2010.............20:30:41...............FOTOC24

DOMENICA
28 febbraio 2010

37
Ristrutturazione della Zaccariotto. Intanto i dipendenti lamentano il ritardo nel pagamento del premio APPALTO CONTESO

Musei denunciati
Alloggio a nuovo per la presidente E’ scontro al calor bianco sul maxiappal-
to dei servizi museali per i Musei Civici.
Dopo che la Fondazione Musei ha deciso
di andare avanti con le imprese attuali,

Per l’appartamento a Ca’ Corner spesa di 30 mila euro ignorando la decisionea del Consiglio di
Stato che bloccava temporaneamente l’ap-
palto in attesa di decidere sulla sospensi-
va (in precedenza negata dal Tar del Vene-
di Giorgio Cecchetti to), la Cooperativa Verona 83 — una delle
imprese sconfitte nell’appalto - con il suo
Mentre i seicento dipendenti della Provincia protesta- presidente Gianni Curti ha presentato
no perchè non hanno ancora incassato il premio per la una denuncia ai carabinieri di Venezia, in
produttività individuale previsto dal contratto, France- cui contesta - in base all’articolo 650 del
sca Zaccariotto spende 30 mila euro per ristrutturare Codice Penale, l’inosservanza del giudizio
l’appartamento presidenziale a Ca’Corner. del massimo organo d’appello della giusti-
zia amministrativa. «Abbiamo piena fidu-
Sotto gli uffici della presi- cia che la magistratura faccia piena luce e
AGENDA ELETTORALE denza della giunta provincia- prenda la decisione giusta su un appalto
le, quelli che ora ospitano per noi non gestito correttamente». Il 9
UNA GRANDE CITTA’ Francesca Zaccariotto, c’è da marzo nuovo giudizio sulla sospensiva del-
tempo un piccolo appartamen- l’appalto al Consiglio di Stato e intanto il
Scibilia pronto to, una camera con bagno, consigliere del Pdl Cesare Campa ha scrit-
per il ballottaggio messo a disposizione del capo
della giunta provinciale.
to al sindaco Massimo Cacciari contestan-
do l’operato della Fondazione. Essa, da
Ieri il movimento «Una Due locali che sei anni fa, parte sua, aveva giustificato la decisione
grande città», che propo- prima di andarsene, l’allora di non tenere conto del giudizio del Consi-
ne come sindaco Alfredo presidente Albino Busato ave- glio di Stato con il fatto che era già stato
Scibilia, ha presentato va restaurato e sistemato. firmato il contratto di servizio con la cor-

INTERPRESS
programmi e candidati. «Nei cinque anni anni in cui data di imprese vincitrici dell’appalto e
«L’ipotesi più probabile è sono stato a Ca’Corner — che dal primo marzo esso sarebbe operati-
il ballottaggio, scegliere- spiega ora Davide Zoggia — vo per tutto il personale. (e.t.)
mo quale schieramento l’avrò usato forse tre o quat- La presidente della Provincia Francesca Zaccariotto
appoggiare senza pregiu- tro volte e posso assicurare
dizi ideologici». che non mancava niente e a no: un conto da poco più di no- pensiero della giunta provin- provinciale. che il ritardo si deve al fatto
mio avviso non necessitava vemila euro per il primo e di ciale deve essere andato agli Intanto, i dipendenti provin- che alcuni dirigenti non han-
ORSONI di un restauro». quasi 22 mila per il secondo. imprenditori edili, costretti a ciali sono in agitazione per- no completato le schede di va-
Proprio un mese fa era Allora negli ambienti leghisti mandar via i loro dipendenti, chè il premio per la produtti- lutazione del personale sulla
Subito un Prg scoppiata una polemica per vicini alla presidente si era quando hanno dato il via libe- vità individuale, una specie base delle quali viene pagato
per il Porto un’altra spesa, anzi due, che
l’esponente leghista aveva de-
giustificata la spesa come
una forma di attenzione ver-
ra a quei trantamila euro per
la ristrutturazione dell’appar-
di quattordicesima (circa
700-800 euro), che è stata paga-
il premio, ma da una nostra
indagine interna non sembra
«Da subito, entro i primi ciso per adornare sia Ca’Cor- so la produzione di qualità di tamentino. Pare che la presi- ta loro sempre entro i primi sia così». E, comunque, i rap-
cento giorni, un accordo ner sia il palazzo municipale Murano che stava attraver- dente voglia un angolo cottu- due mesi dell’anno, verrà ver- presentanti dei lavoratori so-
con l’Autorità portuale di San Donà, cittadina di cui sando un momento di crisi. ra e desideri cambiare l’arre- sata a marzo, nonostante l’ac- stengono che l’amministrazio-
per un nuovo Prg di Porto è sindaco. Certo è che anche il settore damento. Ad eseguire l’inter- cordo parlasse di febbraio. ne avrebbe dovuto almeno av-
Marghera»: lo ha chiesto Ha deciso di acquistare due dell’edilizia soffre in questo vento una ditta che lavora «Ci hanno spiegato — raccon- visare, invece non l’ha fatto.
ieri Giorgio Orsoni, candi- lampadari in vetro di Mura- momento difficile. Dunque, il spesso per l’amministrazione ta un esponente della Rsu — A RIPRODUZIONE RISERVATA
dato del centrosinistra, a
un incontro con l’Ance.

BRUNETTA
Intesa
con i Pensionati
Caserma Manin, bandito l’appalto da 3 milioni
Oggi alle 12, nella sede del Entro il 2012 costruiti 174 posti letto destinati a studenti e 37 alloggi
comitato elettorale in piaz-
zale Roma, Renato Brunet- L’ALLARME Ex Caserma Manin, questa miz, insieme al presidente la residenza universitaria, è
ta presenta l’alleanza con volta si parte davvero. E’ sta- della Fondazione iuav Mari- prevista la realizzazione di
il Partito dei pensionati.

SUBLAGUNARE Gasolio in Canal Grande ta bandita la gara d’appalto


per la realizzazione del nuo-
vo centro per la residenza
studentesca che sarà ricava-
no Folin. I lavori dovrebbero
partire entro la primavera
per terminare entro il 2012.
Le due strutture avranno ac-
174 posti-letto in miniapparta-
menti o stanze a due letti tut-
te con angolo cucina, per gli
studenti di Ca’ Foscari e
Gardin in sciopero I vigili del fuoco, la Polizia municipale e le Guardie ai to nel complesso, su iniziati- cessi separati. Al piano terra, Iuav.
della fame fuochi sono intervenuti ieri per contenere una chiazza di
combustibile in Canal Grande, tra la chiesa di San Stae e
va della Fondazione Iuav,
d’intesa con il Comune e in
una serie di servizi a disposi-
zione dei cittadini: bar, risto-
Dall’altra parte, con una
spesa di circa tre milioni di
Albert Gardin, candidato la riva opposta, compresi i canali interni da San Stae. Al- parte del quale sarà realizza- rante, spazio internet pale- euro l’Immobiliare Venezia-
sindaco di Indipendenza lertati dagli abitanti della zona, i vigili del fuoco hanno ta, a cura dell’Amministrazio- stra. Il progetto ha già ricevu- na realizzerà per conto del
Veneta alle prossime am- conterminato la chiazza cercando di impedirne l’espansio- ne una serie di alloggi in so- to fondi specifici stanziati dal Comune 37 alloggi per resi-
ministrative, ha iniziato ne con le panne. Potrebbe trattarsi, spiegano, di una vec- cial housing riservati a giova- Ministero dell’Università per denti, sui 50 metri quadri di
ieri lo sciopero della fame chia cisterna interrata male e mai bonificata, della quale ni coppie. la sua realizzazione approva- superficie, destinati a canone
«allo scopo di creare una a tutt’oggi non è stata individuata l’origine. Il fenomeno, Mercoledì il progetto sarà re definitivamente. Da una calmierato sui 400 euro men-
mobilitazione per blocca- secondo alcuni, sarebbe in atto già da ieri sera, quando la presentato a ca’ farsetti dal parte, grazie ai 13 milioni e sili, soprattutto a giovani cop-
re la realizzazione della marea ha superato il metro. Stando ai residenti, lo sversa- sindaco Massimo Cacciari e mezzo di euro assicurati del pie. Un’operazione complessi-
sublagunare». mento si è verificato già una decina di volte. dall’assessore al patrimonio ministro dell’Università Ma- va da 20 milioni di euro. (e.t.)
e Lavori pubblici Mara Ru- ria Stella Gelmini sui fondi al- A RIPRODUZIONE RISERVATA

Solidarietà per le famiglie in difficoltà


in parrocchia pronti anche i corredini
E’ toccato ai piccoli Alberto e France- dei nostri tempi. I cristiani de-
sca l’onore di tagliare il nastro per l’inau- vono recuperare questa im-
gurazione del servizio caritativo «Il corre- mersione nella realtà. La vita
dino di Sant’Anna». Ad aiutarli il patriar- della chiesa ha a che fare con
ca Angelo Scola. Da una parte il bisogno la vita quotidiana di ciascuno.
dei bambini, dall’altra la solidarietà. La chiesa vive nelle nostre
persone e i piccoli sono il capi-
In tempo di crisi le famiglie tale più prezioso della nostra
INTERPRESS

stanno tirando la cinghia. Per società». Le volontarie Patri-


aiutare quelle con bimbi il zia Crivellaro di San Pantalon
Centro italiano femminile, il e Liliana Trevisanato del Cif
Telefono infanzia e le parroc- aggiungono: «Non chiediamo Scola a sostegno del Corredino di Sant’Anna
chie dei Tolentini e di San il nome della persona benefi-
Pantalon hanno promosso cata, solo una piccola offerta, San Pantalon da lunedì a saba-
una singolare iniziativa. Che è sufficiente anche un euro». to dalle 10 alle 12 e dalle 16 al-
ieri ha ricevuto gli apprezza- E’ possibile ritirare il materia- le 18, oppure presso l’asilo Ca-
menti del Patriarca: «La fede le presso il patronato di San pitanio, Santa Croce 595c, da
incide sulla realtà ed è conve- Pantalon, Dorsoduro 3703/a, lunedì a venerdì dalle 8 alle 10
niente, non nel senso utilitari- aperto ogni giovedì dalle 15,30 e dalle 15,30 alle 16.
stico ma perché risponde ai bi- alle 18,30. I donatori potranno (Nadia De Lazzari)
sogni concreti degli uomini rivolgersi presso la chiesa di A RIPRODUZIONE RISERVATA
P26POM...............27.02.2010.............21:00:40...............FOTOC24

VENEZIA PADOVA TREVISO


STORIA • IMMAGINI • MERAVIGLIE • SEGRETI
Da lle o rig in i d e lle c ittà a lla c a d u ta d e lla Se re n is s im a
GRANDE FORMATO • COPERTINA CARTONATA

VENEZIA PADOVA TREVISO


STORIA • IMMAGINI • MERAVIGLIE • SEGRETI
Da lle o r ig in i d e lle c ittà a lla c a d u ta d e lla Se r e n is s im a

A SOLI

€ 9,9 0
OLT R E

AL P R E Z Z O

D E L G IOR N ALE

volume 1
DAL M ONDO VENETICO ALLA ROM ANIZZAZIONE
LE INVASIONIBARBARICHE A PADOVA E TREVISO.NASCE VENEZIA
VM2POM...............27.02.2010.............20:27:19...............FOTOC24

la Nuova CRONACA DI VENEZIA DOMENICA 28 FEBBRAIO 2010 39

HOLLYWOOD ATTESI IL PROTAGONISTA E LA JOLIE


A VENEZIA Domani al via le riprese di The Tourist
Entro oggi Johnnie Depp e Angeli- la settimana a Ca’ Pisani Moretta,
na Jolie (lei di rientro da Parigi, do- per poi spostarsi al mercato di Rial-
ve sono già state girate le prime sce- to, anch’esso “blindato“ — e deside-
ne) saranno in laguna per iniziare do- rio di privacy per i due divi. Per que-
mani a Ca’ Pisani Moretta —”trasfor- sto, nonostante i contatti presi dalla
mato” per l’occasione nell’hotel Da- produzione, non è
nieli — le riprese veneziane di The stato confermato al-
tourist, il film diretto dal regista tede- la Marittima l’ormeg-
sco Henckel Von Donnersmarck che gio per il Vajoliroja
vedrà i due divi hollywoodiani uno lo yacht da 50 metri
accanto all’altro (lei agente dell’Inter- di Depp (acronimo di
pol, lui turista ignaro), anche coin- Vanessa, Johnny, Li-
volti in una bollente scena di sesso li-Rose e Jack, i due
sotto la doccia che — secondo i me- figli della coppia) do-
dia americani — non entusiasmereb- ve dovrebbe soggior-
be i rispetti coniugi, Brad Pitt e Va- nare. La Marittima

INTERPRESS
nessa Paradis, che seguiranno le star non potrebbe assicu-
a Venezia. Massima segretezza. co- ragli la tranquillità desiderata e l’at-
munque, per ciò che riguarda le ri- tore con la famiglia potrebbe optare
Johnny Depp Il mercato di Rialto e a destra Angelinea Jolie nel film The Tourist prese — che proseguiranno per tutta per un albergo, anch’esso “blindato”.

Mercato di Rialto chiuso per Depp


Tra due settimane, lunedì
15 marzo, dopo aver girato
una scena con Angelina Jo-
lie sulla terrazza della Log-
gia sopra la Pescheria, sul
Canal Grande a Rialto, Jo-
hnny Depp si lancerà giù at-
terrando su una delle tende
che coprono la prima fila dei
banchi della frutta e della
Fruttivendoli risarciti. E la produzione paga anche tutte le tende nuove
verdura. E per girare solo grafi e curiosi, ma anche di nal grande. terrà risultati.
quella sequenza la produzio-
ne del film «The tourist»
coloro che intendono acqui-
stare frutta e verdura, insom-
Mille euro a ogni titolare di banco E’ stata scelta la giornata
di lunedì perchè quel giorno
C’è già il via libera del Co-
mune ed è arrivato anche
sborserà oltre centomila eu- ma dei normali clienti e non per il mancato guadagno sotto la loggia non ci saran- quello del procuratore della
ro, creando egualmente non solo duranta la mattinata. no i pescivendoli, essendo Repubblica Vittorio Borrac-
pochi disagi ai veneziani. Il Dalle 7 alle 17,30 di quel Invece «sfratto» per gli antiquari per il mercato ittico il giorno cetti, al quale è stata chiesta
regista tedesco, infatti, ha giorno, infatti, sarà impedito di chiusura, ma proprio per l’autorizzazione di utilizzare
previsto che nel mercato di a chiunque l’ingresso nella il 15 è prevista la mostra del- la terrazza della Loggia. Su
campo delle Pescheria, che zona, ma i fruttivendoli do- ben 42 mila euro; venerdì po- tri 64 mila euro per cambiare l’antiquariato che si svolge quello spazio, infatti, si affac-
ospita una quarantina di vranno essere regolarmente meriggio, infatti, dopo una tutte le tende, un tempo bian- due lunedì di ogni mese: quel ciano gli uffici giudiziari che
fruttivendoli, i banchi di frut- al loro posto di lavoro con i riunione tra le parti, si è arri- che ma con gli anni diventa- giorno, invece, gli antiquari lui dirige, nonostante tutto
ta e verdura siano disposti banchi pieni di frutta e ver- vati all’accordo definitivo: te sporche e malandate, che non potranno esporre e ven- comunque rimarranno rego-
normalmente, come se si dura come se si trattasse di mille euro ciascuno ai 42 frut- coprono i banchi e sulle qua- dere la loro merce pregiata a larmente aperti al pubblico
trattasse di un qualsiasi gior- un giorno d’apertura qualsia- tivendoli per il guadagno li dovrà atterrare Depp o, me- causa delle riprese e hanno anche in quella difficile mat-
no di vendita. Ma l’intera zo- si. Per ottenere il via libera mancato e per la loro presen- glio, la sua controfigura do- già fatto sapere di non gradi- tinata.
na sarà transennata per im- dei commercianti, la produ- za per l’intera giornata. La po il volo dalla bella terrazza re la decisione. Ma la loro (Giorgio Cecchetti)
pedire l’ingresso di fan, foto- zione ha deciso di sborsare produzione spenderà poi al- affacciata sulle acque del Ca- protesta difficilmente ot- A RIPRODUZIONE RISERVATA
VM8POM...............27.02.2010.............21:36:28...............FOTOC24

40 DOMENICA 28 FEBBRAIO 2010 VENEZIA LIDO-ISOLE la Nuova

Il grido di battaglia In un albergo di San Lio


Aggredisce gli agenti
dei terroristi curdi ubriaco denunciato
«Nutrire la guerriglia» VENEZIA. Si era barricato all’inter-
no del bagno, nella camera d’alber-
go, e non ne voleva sapere di uscire.
Il personale della reception è stato co-
L’indagine partita da Venezia sugli attivisti del Pkk stretto a chiamare la polizia. E quan-
do gli agenti sono arrivati l’uomo, un
da Cannaregio alla Svizzera, poi l’arresto per estorsione norvegese di 55 anni, ubriaco, non
ha esitato sferrare più volte calci e
di Massimo Scattolin pugni per resistere ai poliziotti. E’
successo venerdì sera verso le 20.20
VENEZIA. Emergono altri partico- cari ad Ankara. Un coinquilino di in un hotel di campo San Lio.
lari sull’operazione Tugun che ha Kemal Ozsonmez, il curdo domici- I poliziotti l’hanno trovato all’inter-
portato all’arresto di 11 persone ac- liato a Cannaregio, arrestato nel no di un bagno. Gridava e si rifiuta-
cusate di reclutare e formare terro- 1998 in Svizzera. E un documento, va di uscire. Alla fine, però, ha cedu-
risti pronti a colpire in Turchia e là trovato allo stesso Ozdonmez, giudi- to. E gli agenti si sono trovati di fron-
dove, nel mondo, ci sono interessi cato particolarmente illuminante. te un uomo in evidente stato di ubria-
chezza. Durante le fasi del successi-
Gli investigatori della Digos ti raccolti dagli investigatori Più avanti si legge che «que- l’accusa di aver procacciato vo controllo il turista ha mantenuto
coordinati dal dottor Diego Pa- veneziani, anche Ozsonmez, sta è una chiamata ai giovani» denaro alla sua organizzazio- un comportamento provocatorio e ag-
rente hanno puntato fin dal uomo di punta dell’organizza- Una delle foto e che le facile illusioni non so- ne ricorrendo a estorsioni nei gressivo nei confronti degli operato-
primo momento, in un’indagi- zione che (anche) dall’apparta- sequestrate no ammesse. «Per avviare la confronti di attività commer- ri, tentando
ne cominciata alcuni anni fa, mento di Cannaregio mantene- agli attivisti strada della battaglia democra- ciali svizzere. E’ un altro filo- più volte di
al cosiddetto secondo livello va contatti e relazioni con ele- del Pkk tica — si legge — la partecipa- ne d’indagine. Si dovrà accer- colpirli con
del Pkk, il partito degli operai menti di spicco del Pkk in Tur- zione alla guerriglia non è una tare se gli stessi metodi estor- calci e pu-
curdi. Non si perseguono le (le- chia e con i gruppi che opera- scelta, ma un dovere». Se ci sivi venivano adottati anche gni. Condot-
gittime) ambizioni di chi pun- no in Francia e Belgio. In un fossero dubbi, più oltre si con- da Ozsonmez. to negli uffi-
ta alla libertà e all’indipenden- documento di cui Ozsonmez è clude con una sentenza che A Pisa, intanto, ieri pomerig- ci della Que-

INTERPRESS
za del popolo curdo attraverso stato trovato in possesso (do- non ammette repliche: «Il no- gio oltre 250 curdi hanno par- stura è stato
mezzi legittimi; ma si cerca di cumento probabilmente utiliz- stro compito principale è nu- tecipato a un corteo per mani- denunciato
individuare, per prevenire at- zato per il brain-washing, il la- trire la guerriglia». festare contro gli arresti. Mol- per resisten-
tentati terroristici, chi dimo- vaggio del cervello, nei campi E per «nutrire la guerriglia» ti gli slogan contro la Turchia Campo San Lio za a pubblico
stra di voler raggiungere que- di formazione-addestramento) servono giovani motivati, pro- accusata di «essere terrorista ufficiale e
sto obiettivo a tutti i costi, an- è scritto che «la gioventù ha il grammati per immolarsi, ma e di violare i diritti umani del sanzionato per ubriachezza. Il turi-
che e soprattutto con mezzi dovere di organizzare demo- anche soldi. Akbey Ozkan, 33 nostro popolo». E’ stata chie- sta norvegese ha quindi raggiunto
violenti e provocando attenta- craticamente il popolo per svi- anni, ex coinquilino di Ozson- sta la liberazione degli arresta- l’albergo di Verona dov’era alloggia-
ti e stragi. luppare la vita libera, ma par- mez nell’appartamento di Can- ti «perchè non sono terrori- to prima di arrivare a Venezia a bor-
E in questo secondo livello tecipare alla guerriglia è un naregio, è stato arrestato nel sti». do di un taxi chiamato dagli agenti
ci sarebbe, secondo gli elemen- dovere non meno importante 2008 dalla polizia elvetica con A RIPRODUZIONE RISERVATA della volante. (m.sca.)
di questo».

Due incidenti l’altra notte e ieri mattina Traghetto in difficoltà sbatte contro le bricole, poi riesce a ormeggiare Quarantenne di Burano
Fuori strada in via Gallo LIDO. La corrente molto
forte in laguna e l’impossibi- Ferry sotto scacco per la corrente Era evaso
conducente quasi illeso lità di utilizzare l’approdo dai domiciliari
aveva assunto cocaina
nord del terminal del ferry
boat di San Nicolò hanno
causato parecchi problemi al
mezzo in servizio sulla corsa
decine di passeggeri col fiato sospeso in manette
LIDO. Due auto «impazzite» in via delle 12.30 partita ieri matti- cominciato la fase di avvici- BURANO. Evaso dai do-
Sandro Gallo tra la mezzanotte di ve- na dal Tronchetto per rag- namento che non è riuscita miciliari, è stato sorpreso
nerdì e le 11 di ieri. Il primo episodio giungere il Lido. Il San Nico- neppure in questo caso, con dai carabinieri e rispedito
è successo all’altezza del civico 19, vi- lò era infatti partito in ora- il mezzo che è andato a sbat- dietro le sbarre. E’ accadu-
cino al distributore Agip. Un 31enne rio con il ponte principale oc- tere piuttosto violentemente to al responsabile del fur-
del posto, al volante di una Lancia Y, cupato per tre quarti dalle contro le bricole laterali di to allo Sma di campo San-
prima viene visto zigzagare a fari autovetture, oltre una trenti- appoggio, poste sulla destra ta Margherita, un 40enne
spenti e a elevata velocità, quindi na e con decine di passeggeri proprio per evitare di collide- di Burano. L’uomo era ai
schiantarsi contro il muretto di re- a bordo. Tutto bene finché il re contro gli argini dell’isola. domiciliari, con licenza di
cinzione di un’abitazione. mezzo non si è approssimato Il comandante ha quindi ri- uscire per andare al Sert
Auto capovolta e semidistrutta; al Lido, cominciando a risen- preso il ferry boat e solo do- e sottoporsi alla terapia di
qualche contusione e ferita, ma nul- tire della corrente entrante po altri due tentativi è riusci- recupero. Ma venerdì alle
la di più per il conducente. Sottopo- molto forte che caratterizza- to a completare la manovra 21.30 i carabinieri l’hanno
sto al controllo alcolemico da parte va in quel frangente, circa le di ormeggio e a far scendere sorpreso in un bar, gioca-
dei carabinieri il giovane è risultato 13, l’area del terminal di San tutte le auto e i passeggeri va al videopoker.
positivo all’etilometro (1,06 gram- Nicolò. Il ferry boat ha infat- che erano stati fin lì traspor-
mi/litro, oltre il doppio del limite con- ti iniziato l’avvicinamento al- tati. Il problema della corren-
sentito) e ad alcuni metaboliti della l’approdo sud ma non è riu- te forte, in quel punto, è ben
cocaina. scito a completare la mano- conosciuto. Tanto che l’ap-
Altra auto «impazzita» ieri matti- vra, risollevando lo scalan- prodo nord è utilissimo pro- Il giorno 27 febbraio è mancato
na sempre in via Sandro Gallo. Una drone di prua e arretrando Uno dei ferry senza che nessuno fornisse prio per evitare questi pro- all’affetto d ei s u oi cari
60enne alla guida di una Mercedes per ritentare la manovra, tro- boat che fanno loro informazioni, il ferry blemi. Tuttavia, il pontile gal-
classe E diretta verso Città Giardino vandosi fuori posizione ri- la spola boat si è allontanato dall’iso- leggiante utilizzato in quel
ha perso il controllo dell’auto finen- spetto alla riva. A questo fra Tronchetto la, ha eseguito una manovra punto è in cantiere per le vi-
do per abbattere sette paletti di prote- punto, sotto gli occhi di mol- e Lido a 360 gradi per riposizionarsi site di manutenzione.
zione del marciapiedi. Gravi danni al- ti passeggeri preoccupati per nel miglior modo rispetto al- (Simone Bianchi)
l’auto, illesa la conducente. quanto stava accadendo, e l’approdo sud, e quindi ha ri- A RIPRODUZIONE RISERVATA

Oltre trecento persone per il primo incontro conviviale organizzato dal rettore

Ca’ Foscari ragiona davanti a uno spritz PALMIRO


S C H IAV ON
VENEZIA. Ca’ Foscari ragiona davanti a d ian n i83
uno spritz. Sono arrivati in più di 300 l’altra
sera nella sede dell’ateneo — tra docenti, te- N e d anno il tris te annu ncio la mo-
glie, le figlie, il genero, la s orella, la
cnici e simpatizzanti — al primo degli incon- cognata e p arenti tu tti.
tri “conviviali” voluto dal nuovo rettore Car-
I fu nerali s aranno celebrati marted ì
lo Carraro per scambiarsi idee al di fuori del- 2 marz o alle ore 1 1 nella ch ies a
le aule e dei laboratori. p arrocch iale d ell’A nnu nz iata (V il-
La comunità cafoscarina si è espressa an- laggio L agu na) d i C amp alto, d ov e
che in modo inconsueto, con lezioni semise- la cara s alma arriv erà d all’obitorio
rie di alcuni docenti e suonando nell’improv- d ell’os p ed ale civ ile d ell’A ngelo d i
visata “Ca’ Foscari Improbabile Band“. Il col- M es tre.
lante della serata e la”benzina” per ragiona- D op o il rito fu nebre s arà accomp a-
re rilassandosi è stata garantita dal contribu- gnato e tu mu lato nel cimitero d i
to dei partner del Master in Cultura del Cibo C amp alto.
e del Vino che l’ateneo veneziano organizza a S i ringraz iano anticip atamente
Valdobbiadene da due anni. La formula dello q u anti s i u niranno in p regh iera.
spritz conviviale sarà ripetuta durante l’an- N on fiori ma op ere d i bene.
no con novità e adattamenti cercando di al- C a m p a lto , 28 febbraio 20 1 0
largare il coinvolgimento della comunità di Iof “O s p ed ale D ell’A ngelo” - 3 3 5 /70 8 23 1 7
Ca’ Foscari. La band di docenti di Ca’ Foscari in azione l’altra sera
VMAPOM...............27.02.2010.............20:31:14...............FOTOC24

DOMENICA
28 febbraio 2010

41
LA DOMENICA ECOLOGICA

di Mitia Chiarin
Domenica a piedi a Mestre, motori spenti dalle 10 alle
17 e tante deroghe per la giornata anti-smog che vede in
80 Comuni dell’area padana (in provincia sono coinvol-
te anche le cittadine di Mira e Spinea) organizzare bloc-
chi del traffico contro l’emergenza polveri sottili.

Blocco del traffico oggi a


Mestre dalle 10 alle 17. Posso-

Stop al traffico oggi dalle 10 alle 17


no circolare solo i veicoli a
gpl o metano, devono restare
in garage le auto alimentate
a carburante. Sette ore a mo-
tori spenti per tentare di argi-
nare l’inquinamento da
Pm10 in città. Una decina di
pattuglie dei vigili urbani so-
no impegnate nei controlli a
campione, senza presidi ai
Blocco anti-smog in città, controlli a campione con dieci pattuglie di vigili
varchi di accesso in città. E
multe in agguato anche se le
deroghe non sono poche e
chi può utilizzerà una auto-
La mappa dell’area vietata, biglietto giornaliero in bus
certificazione per circolare
nonostante il divieto. Si fer-
ma, negli stessi orari della
Deroghe e autocertificazioni
terraferma, Spinea mentre a
Mira il divieto è in vigore dal-
le 8 alle 18. Domenica ecologi-
per circolare nonostante i divieti
ca flop in Provincia. Solo 3 Il perimetro dell’area vietata ai motori oggi com-
Comuni hanno aderito all’ap- prende la tangenziale e l’uscita Marghera dell’auto-
pello dei sindaci di Milano e strada, la SR11, via Martiri della Libertà, la statale
Torino per la mobilitazione 14 (via Orlanda) e San Giuliano. E’ consentito l’acces-
anti-smog dell’area padana. so ai parcheggi della città, in entrata e uscita: sono
Le critiche. E non manca- quelli di via S.Maria dei Battuti, via Da Verrazzano,
no le critiche al blocco. «Non via Borgo Pezzana, ex deposito Actv, hotel Laguna
sarà altro che una boccata Palace, via Ca’ Marcello, parcheggi fronte stazione
d’aria, inquinata, in un cli- ferroviaria, via della Montagnola. Sono libere di
ma soffocante di gas» avver- circolare tutta una serie di categorie di cittadini, gra-
te Gianfranco Bettin, consi- zie alle deroghe. Oltre ai veicoli alimentati a Gpl o
gliere regionale dei Verdi gas metano, le vetture con motori elettrici o ibridi, i
che contesta l’immobilismo mezzi pubblici e i taxi o quelli del car sharing scatta-
della Regione Veneto nelle no le deroghe che riguardano anche i veicoli adibiti
politiche per l’ambiente. per le cerimonie (dai matrimoni ai funerali); i veicoli
«C’è molto da fare».Legam- utilizzati per esigenze di urgenza sanitaria (da com-
biente del Veneto ricorda provare poi con il certificato medico). E ancora i mez-
che «la strada per rientrare zi di medici, veterinari, del soccorso pubblico, forze
nei limiti è ancora lunga». dell’ordine, servizi manutentivi di emergenza, tra-
L’associazione ha analizzato sporto farmaci. Con l’autocertificazione (si scarica
il Pm10 in Veneto, Lombar- da www.comune.venezia.it) possono usare l’auto i la-
dia e Piemonte diffusi ieri. voratori in turno di reperibilità, in turno a ciclo con-
Venezia ha ridotto in questi tinuo o a doppio turno e che iniziano a lavorare in
anni solo del 15% (il valore orari non coperti dal trasporto pubblico. Stessa op-
più basso in Veneto) le me- portunità per direttori di gara, atleti, dirigenti impe-
die di concentrazioni annua- gnati in partite previste dai calendari di federazione
li di Pm10 e del 26% i giorni e volontari coinvolti in manifestazioni con fini uma-
di sforamento. In appena due nitari e sociali. Un’altra certificazione riguarda i por-
mesi di inizio 2010 è già esau- tatori di handicap (dotati di contrassegno) e i sogget-
rito il bonus di 35 giorni di ti affetti da gravi patologie documentate. Per chi sce-
sforamenti concesso dall’U- glie di usare i bus Actv torna la tariffa speciale «Eco-
nione Europea. bus 24», biglietti giornalieri da 1.70 euro. (m.ch.)
A RIPRODUZIONE RISERVATA A RIPRODUZIONE RISERVATA

«Grido d’allarme per le polveri sottili»


I dati pubblicati nei quaderni della salute del Comune
«Serve un cambiamento urgente nel se cardiovascolari, respiratorie e tumo- trend. «Dal 1988 al 2002 si è osservato
nostro modello di vita e nelle nostre abi- re polmonare: +3 per cento nel breve un aumento della frequenza del 2 per
tudini. In ballo c’è la (peggior) salute no- termine, +15 nel lungo termine». cento all’anno. L’incremento più consi-
stra e delle prossime generazioni». Il Particolarmente preoccupanti sono stente riguarda i bimbi sotto l’anno di
grido d’allarme a proposito della corre- poi i dati relativi ai bambini. «Il nume- età (+3,2 per cento)».
lazione inquinamento-danni alla salute ro di bambini e adolescenti colpiti ogni Dati ben noti ai 12mila sottoscrittori
è contenuto nel quinto numero dei Qua- anno da tumori infantili è in costante della petizione contro l’avviamento del-
derni della salute pubblicati dal Comu- aumento — spiega Candiello — E la dif- l’inceneritore SG31 di Marghera (altra
ne di Venezia. Un grido d’allarme affida- fusione delle patologie è strettamente importante fonte di inquinamento del-
to ad Anthony Candiello, esperto per la correlata all’immissione locale di inqui- l’aria). E se il traffico contribuisce per
tutela della salute del Comune di Vene- nanti (inceneritori, traffico elevato, cen- il 7 per cento alla produzione di polveri
zia. «Le polveri Pm10 e le ancor più peri- trali elettriche)». Numeri da brivido sottili non va dimenticato che la centra-
colose 2,5, in grado di penetrare nei quelli riportati nel Quaderno della salu- le a carbone di Fusina, come ricorda
bronchi — spiega Candiello — attacca- te: 175,4 casi per milione all’anno tra 0 e l’Assemblea permanente contro il peri-
no il sistema respiratorio. Studi epide- 14 anni; 270,3 casi per milione/anno tra colo chimico, contribuisce al 51 per cen-
miologici condotti a livello nazionale e i 15 e i 19 anni. Il tasso di incidenza per to delle polveri sottili, mentre le grandi
internazionale hanno attestato statisti- tutti i tumori pediatrici nel nostro Pae- industrie per un altro 25 per cento (per
camente gli effetti sulla salute a breve e se è più alto di quello rilevato negli an- ulteriori informazioni www.marghe-
a lungo termine. La correlazione è di ti- ni Novanta negli Usa (158). Attualmen- raonline.org).
po lineare, ovvero all’aumentare dell’in- te in Germania è 141 e in Francia 138. (Massimo Scattolin)
quinante aumenta la mortalità per cau- Ancora più preoccupante l’analisi del A RIPRODUZIONE RISERVATA
VMCPOM...............27.02.2010.............20:47:34...............FOTOC24

42 DOMENICA 28 FEBBRAIO 2010 CRONACA DI MESTRE la Nuova

CA’ FARSETTI CARBONIFERA & POLEMICHE. I dipenden-


ti comunali di viale Ancona sono sul piede di
guerra. La settimana scorsa una infuocata as-
Il Comune paga l’affitto della semblea ha fatto emergere i tanti disagi della
nuova sede alla Carbonifera. Nel mirino illu-
palazzina anche dopo il trasloco minazione, aerazione, bagni insufficienti, ter-
zo piano inagibile al punto che è saltato il tra-
Ora una parte ospita lo Sport sferimento dei dipendenti del settore Mobi-
lità. E la minaccia di un esposto in Procura
se non si aprirà un serio confronto con il Co-
mune. A protestare sono soprattutto coloro
che lavorano nel sottotetto al terzo piano: 40
Per sei mesi il Comune ha continuato a persone che ora sono consapevoli di lavorare
pagare l’affitto, circa 6 mila euro al mese, in un ambiente dichiarato inagibile dallo Spi-

LIGHTIMAGE-BERTOLIN
per i 500 metri quadri in piazza Ferretto. sal perchè l’illuminazione naturale è insuffi-
Ma l’immobile è rimasto chiuso. Da qual- ciente e non c’è ricambio d’aria. Problemi

LIGHTIMAGE
che settimana sono stati trasferiti alcuni che erano emersi già prima del trasloco alla
dipendenti dello Sport, ma l’ufficio con af- Carbonifera, affittata dal Comune. Ma la
faccio in piazza appare al momento deci- giunta Cacciari, in uno dei suoi ultimi atti,
samente sotto utilizzato. Il municipio in via Palazzo L’ex carbonifera in viale Ancona è la nuova sede degli uffici comunali ha deciso di acquistare l’immobile.

Uffici vuoti a 6 mila euro al mese


Uno spreco di spazio, ma
soprattutto di soldi. Più di 60
mila euro all’anno per l’affit-
to di un’elegante palazzina
nel salotto buono della città
dove, dopo il trasloco degli
uffici del Commercio e dei
Tributi nella nuova sede del-
la Carbonifera, avenuto l’e-
state scorsa, è rimasto vuoto
500 metri quadri in piazza, si trasferiranno i tecnici delle caldaie (Agire)
per sei mesi. Il tassametro tico il mercato cittadino? In tamento dell’ex De Amicis, stavano esclusi i dipendenti
dell’affitto nel frattempo cor- ogni caso, adesso gran parte molti uffici hanno trasloca- dello Sport che, fino a qual-
reva ugualmente. Mai invia- dell’immobile è vuoto. to. In autunno le Politiche so- che mese fa, lavoravano nel-
ta la disdetta al proprietario, Chiunque transiti per la ciali hanno fatto armi e baga- l’ala dell’ex De Amicis demo-
finchè con l’anno nuovo, al- piazza può verificare, con i gli, lasciando l’ex De Amicis lita nei mesi scorsi nell’ambi-
cuni impiegati dell’assessora- propri occhi, che le finestre per trasferirsi a Villa Queri- to del Piruea di Cel-Ana. In
to allo Sport, si sono «accasa- sono sempre chiuse. Ma l’af- ni, dove c’erano i Lavori pub- un primo momento sono sta-
ti», dopo la demolizione del- fitto il Comune lo paga ugual- blici. A loro volta, i Lavori ti sistemati in via Verdi, in
l’ala della De Amicis. Rima- mente. Fatti due conti, anche pubblici hanno traslocato un ufficio di fronte a villa
ne da utilizzare una superfi- se la palazzina è rimasta nell’ex Carbonifera, assieme Querini.
cie al momento vuota, pro- chiusa per circa sei mesi, il ad Urbanistica che ha final- Ma lo spazio che in passa-
prio quella che si affaccia in Comune ha pagato ugual- mente liberato la sede fati- to ospitava lo sportello «ce-
piazza Ferretto, di fronte al mente un affitto di circa 35 sciente di via Ulloa a Marghe- menti armati», si chiama pro-
Duomo (vedi foto). Pare che mila euro. ra e a tutto il «polo tecnico» prio così, non pareva idoneo
diventerà la sede dei tecnici Ora la palazzina è utilizza- che comprende anche Edili- perché i locali erano in catti-
di Agire, la società del Comu- ta solo in parte, ma l’ammini- zia privata, Patrimonio, ve condizioni. Così, probabil-
ne, che certifica il funziona- strazione comunale paga l’af- Espropri, Suap, Attività pro- mente, qualcuno si è ricorda-
mento delle caldaie. fitto a prezzo pieno. duttive. E naturlamente il to che il Comune stava pa-
Sorge una domanda: serve Ma dov’è finita l’opera di Commercio e i Tributi che gando l’affitto dei 500 metri
una palazzina d’epoca in razionalizzazione degli uffici hanno lasciato la palazzina quadri rimasti vuoti in piaz-
LIGHTIMAGE
piazza Ferretto a 6 mila euro per rispamiare? di piazza Ferretto - con in- za Ferretto. I dipendenti del-
al mese per i tecnici delle cal- Nella girandola di sedi de- gresso da piazzetta Cesare lo Sport si sono quindi trasfe-
daie? Non offre niente di più terminata dall’apertura del- Battisti -. riti in piazza.
economico e forse di più pra- l’ex Carbonifera e dallo svuo- La palazzina affittata dal Comune in piazza Ferretto Dalla girandola di sedi re- A RIPRODUZIONE RISERVATA

I contributi per passare al Gpl Associazioni per due giorni in piazza Ferretto per raccogliere firme contro il progetto di Impregilo

c’è ancora tempo fino al 31 marzo «No alla speculazione su forte Marghera»
Entro il 31 marzo si può partecipare al ban- Due giorni di festa in piaz- dranno ad investire lasceran- agli striscioni di promozione
do della Provincia di Venezia che mette a di- za Ferretto per dire no «alla no al Comune la spesa di mi- del forte, un banchetto per la
sposizione incentivi per la trasformazione speculazione privata» su For- lioni di euro in bonifiche e si- raccolta delle firme dei citta-
dell’auto dalla alimentazione a benzina a te Marghera. Una quindicina stemazione delle rive». In dini in calce ad una petizione
quella a Gpl o metano. Possono accedere al di associazioni e gruppi che piazza sono arrivati gli scout che chiede che il Comune
contributo, pari a 300 euro, hanno la loro sede nel forte dell’Agesci con i loro giochi, mantenga la destinazione
tutti i residenti nella Provin- acquistato dal Comune di Ve- la scuola di arte di Andrea So- pubblica dell’area, evitando
cia di Venezia che sono in nezia per 10 milioni di euro la che ha organizzato un labo- «logiche di privatizzazione e
possesso di auto immatricola- hanno iniziato ieri pomerig- ratorio di ceramica per gran- quindi di alienazione colletti-
te Euro 3 o precedenti. Il con- gio una «due giorni» di inizia- di e bambini e ancora il cen- va del forte» e che i progetti
tributo va prenotato invian- tive, giochi, musica e labora- tro di educazione ambientale di riutilizzo «siano sottoposti
do un apposito modulo (che tori nel «salotto buono» di Me- «Forte al forte», il gruppo ad una pubblica discussione
si può scaricare anche dal si- stre per invitare i cittadini a «Krisis» e di «danza vertica- e a criteri di democrazia par-
to del Comune di Venezia firmare la petizione che chie- le», il gruppo di rievocazione tecipata, caratterizzati dalla
che segnala l’iniziativa) con de al Comune di non cedere storica «Historica memoria», massima trasparenza», valo-
GAVAGNIN

L’ingresso di Forte Marghera


una raccomandata. La Pro- gratuitamente per 40 anni al- gli artisti di «Libero 43» e il la- rizzando tra l’altro «l’espe-
vincia assegnerà un numero la società Impregilo il forte di boratorio di Fase 1, promoto- gioiello, risanando gli spazi rienza realizzata dalle atti-
di prenotazione e il cittadino ha poi tempo Colonnina di Marghera. «Non si tratta solo re di un manifesto per un uti- che ci sono stati dati ed evi- vità di produzione culturale,
due mesi per effettuare la trasformazione del- rifornimento di realizzarvi un museo dei lizzo condiviso con la città del tando così i crolli — spiegano artistica, ricreativa e di edu-
l’auto e la relativa omologazione, inviando di gas-auto bambini ma di costruire un forte. «Noi che siamo dentro dalle associazioni — e garan- cazione ambientale che in
poi alla Provincia copia della fattura della albergo ed attività economi- da anni il forte e abbiamo for- tiamo da febbraio le visite questi anni i gruppi operanti
spesa sostenuta per ricevere il contributo. I che come negozi — spiegano i mato una comunità artisti- ogni sabato e domenica, gra- nei forti hanno sviluppato e
fondi messi a disposizione dall’ente sono ov- promotori dell’iniziativa — co-produttiva già oggi operia- zie alla nostra presenza». In offerto alla cittadinanza». La
viamente a disposizione fino ad esaurimento. Tra l’altro i privati che an- mo per la tutela di questo piazza in mezzo agli stand e festa riprende oggi. (m.ch.)

Il tram
durante
Indagine sul traffico a San Giuliano potrebbe essere una soluzio-
ne per velocizzare dopo mesi
di ritardi il via alla posa dei
binari per la linea per Vene-
un giro Obiettivo: far viaggiare assieme tram e veicoli sul vecchio cavalcavia zia. Il forte ritardo con cui
di prova marciano i cantieri condizio-
in centro Indagini con le spire per misurare la quantità di traffi- sante il nodo si è decongestio- nano anche i nuovi finanzia-
a Mestre co che oggi attraversa il cavalcavia di San Giuliano. nato e i collegamenti viari tra menti chiesti al ministero del-
Pmv finanzia una indagine sul traffico per avere le «pro- Mestre e Venezia non sono le Infrastrutture per finanzia-
ve» della riduzione dell’intasamento viario sull’asse di più all’insegna delle code quo- re il collegamento Piazzale
collegamento tra Mestre e Venezia. Allo studio c’è infat- tidiane. Se i dati dell’indagine Roma -San Basilio e la nuova
ti una proposta per attivare la linea del tram sul vecchio lo confermeranno, dopo una tratta per l’ospedale. Anzi, da
cavalcavia, in coabitazione con il traffico. settimana almeno di analisi, Roma, fanno sapere che al
Pmv potrebbe aprire un con- momento il collegamento con
Con il progetto della linea del 2003 quando gli enti loca- fronto con Anas, responsabi- l’ospedale dell’Angelo ha più
del tram per Venezia blocca- li, dal Comune alla Regione, e le del vecchio cavalcavia di possibilità di essere finanzia-
ta per il mancato via ai cantie- l’Anas firmarono l’accordo di San Giuliano, proponendo di to del collegamento con San
ri del nuovo cavalcavia di programma che aprì la stra- realizzare i binari del tram in Basilio, proprio per i tempi
San Giuliano, causa i proble- da al nuovo cavalcavia. Anto- direzione di Venezia in coabi- lunghi di attuazione dell’in-
mi di bonifica dei terreni e il nio Stifanelli spiega che le in- tazione in pratica con il traffi- tervento. Il Ministero ha a di-
rischio che i cantieri slittino dagini sul traffico, realizzate co veicolare. Nel frattempo sposizione 200 milioni di euro
al 2011, Pmv cerca una solu- con il Comune utilizzando le Pmv conferma di non avere per finanziare nuove tratte di
zione per portare in porto il spire di misurazione che per- alcuna indicazione sul via ai tram ma ha ricevuto progetti
progetto. Parte una indagine mettono di conteggiare i pas- cantieri del nuovo cavalca- da tutti Italia per 1800 milioni
sul traffico a San Giuliano, saggi di veicoli, serviranno a via, stoppato dalla questione di euro, con il rischio di non
LIGHTIMAGE

per verificare se le condizioni confermare una ipotesi: ovve- delle bonifiche dei suoli inqui- avere fondi per tutti.
di caos viario sono le stesse ro che con l’apertura del Pas- nati. E la proposta all’Anas (Mitia Chiarin)
VMBPOM...............27.02.2010.............20:48:46...............FOTOC24

la Nuova CRONACA DI MESTRE DOMENICA 28 FEBBRAIO 2010 43

«Non riusciamo a comunicare con il Cile» un impressionante sciame si-


smico: dopo la prima scossa
di magnitudo 8.8 della scala
Gli studenti che studiano all’università in ansia per la sorte delle loro famiglie Richter altre 45 si sono verifi-
cate nelle successive 11 ore,
«Sono stato contattato da decine di ra- to con il loro Paese — raccon- chè non era stato previsto nessuna delle quali inferiore
gazzi e ragazze cileni che si trovano nella ta il console — Ma quasi nes- nulla — confida il dottor Do- alla magnitudo 5.0; tutte lun-
nostra regione per studiare nelle univer- suno ci è riuscito. Internet è minese — Certo, sappiamo go una linea di circa 500 chi-
sità di Venezia e Padova. Sono molto inservibile, sono saltate tut- che quella è zona sismica, lometri. E dopo il terremoto
preoccupati, vorrebbero sapere, mettersi te le comunicazioni. E’ stato ma i sismografi non avevano lo spettro tsunami che si con-
in contatto con i loro famigliari». attivato un numero verde, emesso alcun segnale di cretizza. Oltre al Cile sono
ma non basta. Le telefonate preallarme». Segnali simili, stati coinvolti altri Paesi, dal-
Un’immagine Giorgio Dominese, console che arrivano da tutto il mon- invece, erano stati diffusi a l’Argentina agli Stati Uniti
dei danni onorario cileno per Venezia do intasano le linee, là dove Okinawa, in Giappone. «Ci (isole Hawaii).
provocati dal e il Veneto, è il punto di rife- funzionano. Solo chi dispone preoccupa il fatto che la fa- «Per questo Paese sarà un
terremoto rimento per molti cileni che di sistemi satellitare riesce a glia sembra tutt’altro che as- disastro nazionale — conclu-
in Cile si trovano nel nostro Paese ovviare al problema». sestata» confidava in chiusu- de il console — La prima eco-
per motivi di studio o per la- La situazione, nella matti- ra il console. E, proprio co- nomia della regione, quello
voro (molte donne fanno le nata di ieri, quando abbiamo me temuto dal dottor Domi- con l’assesso politico più sta-
badanti). La notizia del terre- sentito il console, era ancora nese, man mano che passava- bile, il Paese più vivace do-
moto li ha sconvolti. «Hanno poco chiara. «Siamo rimasti no le ore la situazione peggio- vrà farsi forza per tornare
tentato di mettersi in contat- tutti colpiti dalla notizia per- rava. Il Cile è stato colpito da quello che era». (m.sca.)

«E’ morta per disidratazione»


Per i parenti è morta a cau-
sa della disidratazione. Cau-
sa di un decesso giustificabi-
le se la persona si trova nel
deserto dove l’acqua non c’è
o da sola a casa, incapace di
muoversi e di raggiungere il
rubinetto, ma senza alcuna
giustificazione se si è ospiti
in una casa di riposo. Maria
Denuncia dei parenti di un’anziana degente in casa di riposo in via Spalti
Ambanelli, mestrina di 77 an- bloccata a letto e probabil- co ministero non resterà che ne, molto più anziane di Ma-
ni, è deceduta da tre giorni e mente avrebbe dovuto esse- far finire il fascicolo in archi- ria Ambanelli, una aveva 88
il pubblico ministero di Vene- re alimentata con le flebo. vio senza neppure iscrivere anni, l’altra 94. Erano caduti
zia Massimo Michelozzi ha Ma toccherà al medico legale indagati nel registro. Se, in- dalle scale ed erano decedute
disposto l’autopsia, che sarà incaricato dell’autopsia rac- vece, il medico legale scri- a causa di traumi e fratture
eseguita dal primario di Me- cogliere anche la cartella cli- verà che esiste un nesso cau- riportate. Una di loro, tra l’al-
dicina legale dell’ospedale nica sul decorso della malat- sale tra le ipotetiche omissio- tro, era rotolata giù nono-
dell’Angelo Silvano Zanca- tia che aveva tenuto la don- ni del personale, quelle se- stante fosse costretta in una
ner. na a letto. gnalate dai parenti della vitti- carozzella e nonostante l’esi-
L’anziana mestrina era Dovrà, infatti, esaminare ma, e il decesso dell’anziana stenza di un cancelletto sul
ospite della Casa di riposo di tutto ciò che hanno scritto i ospite potrebbe scattare l’in- pianerottolo, un ostacolo che
Santa Maria dei Battuti in sanitari della casa di riposo dagine per il reato di omici- avrebbe dovuto impedire l’in-
via Spalti a Mestre e, secon- mestrina e incrociarlo con i dio colposo. cidente. Alla fine degli accer-
do i parenti che hanno chie- risultati dell’esame autopti- Non è la prima volta che la tamenti, comunque, entram-
sto l’intervento della Procu- co, le cui conclusioni riman- casa di riposo di via Spalti fi- be le inchieste non avevano
ra, non sarebbe stata seguita gono fondamentali per stabi- nisce nella cronaca giudizia- portato ad alcuna condanna
a dovere dal personale, tanto lire perchè il cuore di Maria ria. E’ accaduto sei anni fa e penale.
da morire per disidratazio- Ambinelli si è arrestato. Se di nuovo nel 2008. In entram- (Giorgio Cecchetti)
ne. Da tempo sarebbe stata la causa è naturale, al pubbli- La casa di riposo di via Spalti in centro a Mestre bi i casi erano morte due don- A RIPRODUZIONE RISERVATA

In manette durante un’operazione di controllo


Era ricercato, arrestato VIA SERNAGLIA
Aiuole da curare
sconterà la condanna Cittadini cercansi
Oggi dalle 10 alle 12.30 ai giar-
Un 56enne residente a Mestre, ma di originese avelli- dini di via Sernaglia l’Etam
nese, già condannato per reati in materia di stupefacen- del Comune pianta aiuole di
ti, è stato arrestato venerdì dagli agenti del commissa- erbe aromatiche, dopo l’ana-
riato di Mestre nell’ambito di un servizio di controllo loga esperienza in piazzale
del territorio. L’uomo risultava ricercato per espiare un Bainsizza. E si cercano citta-
residuo pena (alcuni mesi di reclusione). dini disposti a curare le aiuo-
le, innaffiandole. Obiettivo
Si tratta di una precedente condanna per 4 dell’iniziativa è quello di
anni e 6 mesi (oltre a una multa da 18mila eu- coinvolgere i cittadini del
ro) che il pregiudicato ora dovà scontare. quartiere nel prendersi cura
L’altra notte è stato arrestato e condotto nel di alcune zone che, altrimen-
carcere di Santa Maria Maggiore a disposizio- ti, rischierebbero di diventa-
ne dell’autorità giudiziaria. L’arresto è avve- re luoghi marginali.
nuto nell’ambito del servizio
straordinario di controllo VIA PALAZZO
del territorio cominciato dal-
le 19 di giovedì e proseguito Stato delle analisi
fino a tarda notte. Coinvolti
una quindicina di agenti del
sui reperti di via S.Pio X
commissariato di Mestre e Mercoledì alle 18 al Munici-
del Reparto prevenzione cri- pio di via Palazzo si terrà un
mine di Padova. Nel corso incontro pubblico sul tema
dell’operazione — avvenuta «Stato delle analisi dei reper-
nell’arco della stessa nottata ti emersi dallo scavo in via
— una sessantina di perso- San Pio X». Saranno presenti
ne, tra cui venti stranieri so- rappresentanti della Soprin-
BIANCHI

no stati sottoposti a control- tendenza, gli assessori ai La-


lo in aree verdi, locali pubbli- vori pubblici, alla Pianifica-
ci e luoghi di aggregazione. Una volante della polizia zione urbanistica e alla Cul-
Cinque esercizi pubblici del tura.
centro sono stati sottoposti ad accertamenti
amministrativi. Controllati anche gli avven- VIA MARTIRI
tori presenti al momento. Nel corso dell’ope-
razione non sono state riscontrate irregola- Modifiche alla viabilità
rità di rilievo.
L’operazione segue di pochi giorni un’altra
per lavori all’incrocio
grande operazione di controllo della Questu- E’ prorogata fino al 15 marzo
ra che, oltre al centro di Mestre, aveva coin- l’adozione della viabilità
volto Tessera, Campalto e Bissuola. Erano provvisoria necessaria alla
stati ispezionati numerosi esercizi commer- realizzazione dei lavori all’in-
ciali (una ventina tra bar, sale giochi ed inter- crocio tra la Sr 14 e via Or-
net point), parchi pubblici e aree verdi. Tre landa. Sono previste devia-
internet point cittadini erano stati sanzionati zioni e l’istituzione del dop-
amministrativamente per violazioni relative pio senso di circolazione nel-
alla registrazione dei clienti. Nel corso del- la carreggiata sinistra (dire-
l’intera attività erano state identificate quasi zione Venezia) e la chiusura
200 persone, 130 delle quali straniere. Tra della carreggiata destra (dire-
queste 46 sono risultate in possesso di prece- zione Treviso) all’altezza del
denti penali. Km. 0+360.
VMHPOM...............27.02.2010.............20:32:07...............FOTOC24

44 DOMENICA 28 FEBBRAIO 2010 MESTRE MARGHERA-MALCONTENTA la Nuova

AZIENDA IN CRISI In settimana la Ramco decide. Scaramuzza attacca Brunetta per produrre cloro. La situa-
zione di Vinyls ha convinto

MARGHERA. È rientrata la protesta di al-


Stipendi in pagamento domani Gabriele Scaramuzza, segre-
tario provinciale del Pd, a
scrivere un comunicato nel
cuni lavoratori della Vinyls che venerdì
hanno presidiato gli uffici della direzione
dell’azienda, all’interno del Petrolchimi-
Stop al presidio alla Vinyls quale sottolinea «l’inerzia
fin qui dimostrata da Eni e
dai commissari straordina-
co, per il mancato pagamento dello stipen- dipendenti soldi necessari a rai aspettano con il fiato so- ri» e sollecita l’intervento
dio di febbraio. tirare avanti. Il futuro resta speso, ma le prospettive non del ministro Brunetta «tanto
ovviamente un punto interro- sono incoraggianti. La produ- ipercinetico nelle dichiara-
L’incontro di ieri mattina La palazzina gativo anche se nella settima- zione è ferma da mesi e i diri- zioni quanto statico e immo-
tra la direzione e i commissa- di Vinyls na entrante dovrebbe concre- genti della Ramco non si so- bile nelle azioni concrete. Ci
ri straordinari ha risolto la già occupata tizzarsi la manifestazione no presentati all’appunta- aspetteremmo che il candida-
questione e domani verran- dagli d’interesse della Ramco a ri- mento fissato da Eni per to a ore avesse con i colleghi
no accreditati in banca i sol- operai levare gli impianti del ciclo prendere visione dei bilanci ministri lo stesso zelo che
di da corrispondere agli ope- integrato del cloro, a Marghe- e dei documenti delle società pretende dai pubblici dipen-
rai. Non grandi cifre, visto ra e Porto Torres, e scongiu- dell’Eni propietarie degli im- denti, accordasndo al collega
che si tratta di alcuni giorni rare quindi che si passi dal- pianti del clorosoda venezia- Scajola un tondo zero in pa-
di rientro dalla cassa integra- l’amministrazione straordi- no e sardo e delle saline che gella». (g.b.)
zione straordinaria, ma per i naria al fallimento. Gli ope- forniscono la materia prima A RIPRODUZIONE RISERVATA

Marghera. Tanti bambini con i palloncini gialli contro il razzismo: lunedì la giornata «Senza di noi»

La scuola senza tetti degli stranieri


Lezioni di persiano e cinese ai bambini, lavagne in piazzale Concordia
MARGHERA. Lezioni di lingua araba, ci-
nese, bengalese e africana in piazzale
Concordia a Marghera, con lavagne e ban-
chi all’aria aperta. E giochi per i bambi-
ni, tra i palloncini gialli. Da Marghera ha
preso il via la mobilitazione in vista della
giornata «Senza di noi» dell’1 marzo.

«La scuola senza tetti» è Due immagini


stata promossa dal comitato della festa
Primo Marzo di Venezia. Gli in piazzale
stranieri residenti in città so- Concordia
no diventati professori per piena
una mattina, insegnando il di bambini
bangla, il wolof ma anche il e colorata
persiano e il cinese. Tanti i di giallo
bambini arrivati con le mam-
me per giocare contro il raz-
LIGHTIMAGE

LIGHTIMAGE
zismo costruendo pupazzi di
carta e ascoltando moderni
«cantastorie». Una mattina
diversa che ha visto la parte- negli Stati Uniti i lavoratori ri stranieri sono parte inte- e aziende. «Il primo marzo niziativa. Scomparire dai po- mondo. Alle 18 il lancio di
cipazione di almeno 200 per- latini scioperarono tutti as- grante dell’economia della non faremo la spesa, non tele- sti di lavoro per poi riappari- palloncini. Al mattino l’ante-
sone ad un passo dal merca- sieme contro la clandesti- nostra città. E a Venezia la foneremo, non spediremo i re in piazza Ferretto per in- prima: manifestazione degli
to in piazzale Concordia. Al- nità: l’economia del paese do- protesta diventa incontro. I soldi a casa e chi potrà non contrarsi con i residenti ita- studenti contro il razzismo
l’iniziativa ha aderito il comi- vette accorgersi di loro, vi- lavoratori stranieri, almeno manderà i figli a scuola e liani e tentare un dialogo co- che partirà da via Palazzo.
tato genitori di Marghera vendo una giornata di diffi- chi potrà farlo, lunedì non non andrà al lavoro», recita struttivo. Dalle 17 in piazza (Mitia Chiarin)
che contesta il tetto del 30 coltà e disagi. Oggi i lavorato- andrà al lavoro in fabbriche il tam tam via internet dell’i- Ferretto, musica e voci dal A RIPRODUZIONE RISERVATA
per cento di alunni stranieri
nelle classi imposto dal mini-
stro Gelmini. E poi cartello-
ni che mostrano i tanti luo-
ghi comuni sugli stranieri
che vengono a vivere in
Fontana riaperta in anticipo blemi e ritardi nella realizza-
zione dell’opera. Uno dei mo-
città. La manifestazione di ie- In piazzale Giovannacci giochi di luce e zampilli spettacolari tivi del ritardo è stato il so-
ri ha aperto, in un clima di fe- spetto che la struttura in ce-
sta tra palloncini e fiocchi ap- MARGHERA. La fontana di piazzale Gio- temperature che si sono regi- mento della fontana, una vol-
pesi alle giacche, di colore vannacci, inaugurata a dicembre 2009, è strate quest’anno, le tubazio- ta riempita di terra, avrebbe
giallo, le iniziative in vista di stata anticipatamente riaperta venerdì, ni sarebbero ghiacciate: l’ac- potuto diventare troppo pe-
lunedì 1 marzo quando ci dopo 2 mesi e mezzo di sospensione volu- qua, non uscendo dalle pom- sante, mettendo a rischio la
sarà la manifestazione in ta dalla Municipalità di Marghera per il pe, avrebbe surriscaldato e stabilità del coperchio della
piazza Ferretto dalle 17: alle gran freddo. fatto bruciare i motori». La vasca di raccolta delle acque
18 il lancio dei palloncini gial- fontana di piazzale Giovan- piovane. Ma i timori si sono
li, simbolo della mobilitazio- La fontana «Abbiamo anticipato l’a- nacci, opera firmata dagli ar- rivelati infondati. «Finalmen-
ne. «Un giorno senza di noi, finalmente pertura della fontana — spie- chitetti Stefano Nardelli e te — conclude Marangon —
un giorno con tutti noi», lo è tornata ga il delegato ai Lavori pub- Martina Guermani, è costata la fontana può funzionare
slogan dell’iniziativa che si in funzione blici, Valdino Marangon — 350 mila euro e presenta gio- ininterrottamente. Nei pros-
svolge in contemporanea in perché le condizioni meteo chi di luce e zampilli davve- simi giorni l’opera sarà pre-
tante città italiane. Viene al- erano più favorevoli. E così ro spettacolari. Anche prima sa i consegna dai tecnici di
LIGHTIMAGE

la mente la mobilitazione del- non abbiamo aspettato l’1 dell’inaugurazione dello scor- Veritas che gestiranno la ma-
l’1 maggio del 2005 quando marzo. A causa delle basse so dicembre c’erano stati pro- nutenzione». (a.ab.)
VMGPOM...............27.02.2010.............20:49:40...............FOTOC24

la Nuova MESTRE MARGHERA-CHIRIGNAGO-CAMPALTO DOMENICA 28 FEBBRAIO 2010 45

Nuova piazza, pioggia di critiche


del Pd Antonio Cossidente,
invece, l’intervento in pro-
gramma è piaciuto. Per lui si
è fatto il male minore, visto
che quell’area di sviluppo re-
Assemblea a Catene. «Palazzi brutti e pochi parcheggi» sidenziale (ferma dal 1996)
originariamente prevedeva
più palazzi. Ha stroncato il
Il progetto CATENE. La nuova piazza gon denuncia un clima pe- sione che è seguita all’illu- progetto invece Sandro Bo-
della nuova non ha riscosso grande suc- sante: «Sono apparsi volanti- strazione dei progetti, hanno gnolo: «Questi palazzi qua-
piazza cesso durante l’assemblea di ni e cartelloni con scritte of- chiesto che i passaggi pedo- drati — ha detto — sono dav-
di Catene presentazione del progetto. fensive nei miei confronti». nali davanti al sagrato della vero brutti. Almeno si fosse
solleva Le critiche più feroci hanno Torniamo alle reazioni al- chiesa siano evidenziati in messo un tetto normale. È po-
perplessità riguardato l’estetica dei nuo- l’assemblea. Angelo Scapin maniera più evidente. Altri sitiva solo l’introduzione del
tra i residenti vi palazzi che circonderanno ha posto il problema del traf- hanno chiesto come mai non fotovoltaico e dei giardini
la piazza, mentre unanime fico: «Non si è mai vista una siano stati previsti parcheggi pensili». Il presidente della
apprezzamento è arrivato piazza attraversata da una sotterranei per tutti e non so- Municipalità, Panciera, ha di-
per l’apertura del parco arteria trafficata come via lo per i futuri inquilini degli feso l’operazione e raccolto
(inaugurazione il 21 marzo). Trieste». I residenti, in più appartamenti di edilizia con- le osservazioni. (a.ab.)
E il delegato Valdino Maran- occasioni durante la discus- venzionata. All’esponente A RIPRODUZIONE RISERVATA

Chirignago. Il Comune, sollecitati i proprietari a vendere, potrebbe espropriare l’immobile ma non ha soldi per il restauro

4 milioni per comprare villa Friedenberg CHIRIGNAGO


Bulegato in mostra
Lo storico complesso ottocentesco di via Asseggiano da anni in stato d’abbandono È in programma fino a oggi, nei loca-
li dell’associazione «Armando Pizzi-
CHIRIGNAGO. Quattro milioni di euro: è questa la base plesso, che dovrebbe valere nato» di via Asseggiano 24/a la mo-
per poter comprare villa Friedenberg, lo storico com- dai 4 ai 7 milioni di euro. stra dedicata al pittore e scenografo
plesso settecentesco di via Asseggiano ora in stato d’ab- Quali le possibili strade da Bruno Bulegato. Le opere rimarran-
bandono. Il dato che emerge è importante perché raccon- percorrere? In teoria, il Co- no esposte dalle 10 alle 12.
ta come ci siano state trattative per il passaggio della vil- mune potrebbe espropriare
la, attualmente proprietà di privati. La Friedenberg re- l’immobile, che ha un vinco- CIPRESSINA
sta comunque il «buco nero» di Chirignago-Zelarino. lo architettonico paesaggisti-

Se a poca distanza, nell’a- villa in un albergo, con par-


co: visto il suo valore stori-
co, insomma, Ca’ Farsetti po-
Election Royal
rea di piazza San Giorgio, è cheggio sotterraneo. Il tem- trebbe decidere di prendersi Il 4 marzo (ore 21) va in scena «Ele-
in corso una sorta di rinasci- po è passato e non è successo villa Friedenberg. Ma questa ction Royal» all’auditorium Lippiel-
ta, con un progetto di riquali- nulla, tanto che la stessa au- soluzione potrebbe trasfor- lo: la proiezione rientra all’interno
ficazione generale finanziato torizzazione concessa dal Co- marsi in un boomerang: una di «Fasso tutto mi (o quasi...)», mani-
(1,1 milioni di euro) dalla Re- mune è scaduta. Da parte LIGHTIMAGE volta entrata a far parte del festazione che fa parte del calendario
gione, in questo punto di via sua l’amministrazione comu- patrimonio immobiliare co- culturale.
Asseggiano all’incrocio con nale, specie dopo il crollo di munale, bisognerebbe subito
via Risorgimento le cose so- parte della facciata che gravi- Villa rantita nuovamente la possi- dare via a una manutenzione TRIVIGNANO
no immutabili. Il punto di ta su via Asseggiano, ha cer- Friedenberg bilità di costruire e quindi di generale della villa, operazio-
partenza è dare una nuova
vocazione al complesso: non
cato di fare opera di convinci-
mento sui proprietari, agevo-
è in stato
di abbandono
avere un ritorno economico
dall’investimento su villa
ne che richiederebbe l’impie-
go di risorse economiche che
Viabilità modificata
a caso gli attuali proprietari lando una possibile cessione Friedenberg. Trattative ci so- ora il Comune non ha. Viabilità modificata fino al prossimo
avevano chiesto, e ottenuto, dell’immobile con l’assicura- no state, ma non si è mai arri- (Maurizio Toso) 31 marzo in via Ca’ Lin: viene chiuso
la possibilità di convertire la zione che sarebbe stato ga- vato a un passaggio del com- A RIPRODUZIONE RISERVATA al traffico il tratto tra i civici 74 e 88.

Trivignano. Asm assegnerà l’appalto entro la fine di marzo Favaro. La polemica sul Centro servizi del Bosco Ottolenghi
In gara lo scambiatore di Ca’ Lin Boraso replica a Pellizzer
250 mila euro per 80 posti auto «Scelta giusta del Comune»
TRIVIGNANO. Dopo il via libera della giunta co- FAVARO. «Il forte non sarà mai del Comu-
munale arrivato a inizio febbraio, l’Asm (Azienda ne, questo stabile invece verrà adibito ad uso
Servizi Mobilità) fa partire il primo bando per l’as- sociale». Il presidente del consiglio comuna-
segnazione dei lavori di realizzazione di un par- le, Renato Boraso, risponde al consigliere del
cheggio scambiatore, il D, a Trivignano. Si comin- Pd Lionello Pellizzer che ha definito sbaglia-
cia da quello di via Ca’ Lin, per 79 posti auto da tissima la scelta di inserire all’interno del bi-
realizzare in 210 giorni con una spesa massima di lancio un emendamento per l’acquisizione di
253 mila euro. La gara d’appalto decreta il via alle una ex azienda agricola dove dovrebbe esse-
procedure di realizzazione del primo di tre par- re realizzato il Centro servizi del Bosco Otto-
LIGHTIMAGE

cheggi scambiatori a Trivignano, previsti nel pia- lenghi. «Quella approvata dal consiglio di
no di terza fascia e finanziati dalla vecchia legge Ca’ Farsetti — prosegue Boraso — è una pro-
Tognoli che ha oramai vent’anni. posta avanzata all’amministrazione comuna-
Oltre al progetto dello scambiatore D, che è an- Renato le: ci siamo ritrovati con l’assessore compe-
dato in gara in questi giorni (apertura delle buste Boraso tente e il direttore del patrimonio per decide-
con le offerte prevista per il 22 marzo e valutazio- e sotto re la soluzione migliore da adottare ed era
ne degli importi di gara il giorno successivo), stan- Lionello presente anche l’Istituzione Bosco che ades-
no per andare in gara altri due parcheggi: il Trivi- Pellizzer so pare abbia cambiato idea. Nell’ex azienda
gnano B e C, rispettivamente per 92 e 145 posti au- agricola c’era un parcheggio di camion, il fat-
to. Viaggia con tempi più lunghi, per la necessità to che venga riconvertita è un dato positivo:
di una variante urbanistica, il progetto del Trivi- nel caso Pellizzer non lo sapesse, l’Ufficio eco-
gnano A da 255 posti e che dovrà essere realizzato logia ha già eseguito un sopralluogo per ac-
a ridosso dell’incrocio per Olmo di Maerne (costo certarsi delle condizioni ed effettuare i prelie-
1 milione e 200 mila euro) dove l’ente Provincia ha vi del caso». E ancora: «Per quel che riguar-
realizzato di recente una grande rotatoria. da il costo, c’è un Ufficio stime preposto che
I parcheggi lungo la Castellana dovranno inter- se ne occuperà. Prima di macinare offese
cettare il traffico proveniente da Scorzè e Noale al- qualunquiste Pellizzer dovrebbe informarsi:
l’altezza di Trivignano, per ridurre il numero di ho dato mandato al mio legale di verificare L A Orv ed s p a d i Mu s ile d i P iav e 042 1
veicoli in ingresso a Mestre da questa trafficata di- se ci sono gli estremi legali per procedere». 3 403 40 c erc a: imp ieg ato/a c ommer-
rettrice viaria. (m.ch.) (Marta Artico) c iale mu ltiling u e ing les e franc es e
ind is p ens ab ili; tec nic o elettromec -
c anic o c onos c enz a ing les e p arlato.
(F il. 2 048 )
Campalto. Due appuntamenti a Mestre e Favaro per conoscere il progetto
CAPANNONE Olmo Maerne mq. 400

Oasi delle barene, sogno possibile u ffic io p arc h eg g i affittas i v end es i 3 3 5


5 3 05 8 5 9 (fil. 2 048 ).
U F F ICIO c entralis s imo Mes tre mq. 1 00
ris c ald amento au tonomo affittas i
v end es i 3 3 5 5 3 05 8 5 9 (fil. 2 048 ).
CAMPALTO. Viene presen- marzo alle 17.30 alla bibliote- netti e Sonia Bernath, che ha
tato martedì alla città il pro- ca civica di Mestre, in via Mi- partecipato al progetto. Le S IG NOR A p olac c a s eria referenz iata
c erc a lav oro z ona V eneto as s is tenz a
getto dell’oasi delle barene di ranese, con Roberto Sinibal- barene di Campalto, così pro- anz iani 2 4 ore. S olo p rop os te s erie.
Campalto. Il progetto che ha di, responsabile del progetto fondamente collegate alla sto- T elefonare 3 3 9 7 5 9 06 3 5 (fil. 2 048 ).
il sostegno del Wwf e nasce per il Wwf e Lorenzo Bono- ria del territorio, nella propo-
dal lavoro dall’associazione metto della Società venezia- sta delle associazioni ambien-
«La Salsola» che ha prodotto na di Scienze Naturali. Una talista devono diventare una
uno studio di 150 pagine per seconda presentazione ci oasi progetto. E su questo si AS S U NZ IONE offres i, c ome v end ito-
re, in az iend a fab b ric ante b eni s tru -
realizzare un’oasi naturale sarà il 25 marzo a Favaro può contare sul sostegno del- mentali. Offriamo s tip end io fis s o,
di 320 ettari sulla gronda la- presso la sede della Munici- l’assessore all’Ambiente del p remi, au to, telefono az iend ale, c ar-
gunare, dal parco di San Giu- palità di piazza Pastrello con Comune, Pierantonio Belca- b u rante. R ic h ies ta d is p onib ilità im-
liano alla foce dell’Osellino. Pino Sartori, vicepresidente ro. Allo studio ha contribui- med iata, età 2 5 /45 anni. T elefonare S EX I fotomod elle 8 9 9 1 1 1 401 C ap ri-
03 5 45 2 2 041 op p u re inv iare c u rri- c es ex 8 9 9 5 445 7 1 Med ias erv ic e v ia
E’ questa la proposta che dell’associazione «La Salso- to anche lo storico Sergio Ba- c u lu m e-mail c v @ g riz z ly .it o fax 03 5 G ob etti A reaz z o 1 ,8 0/minu to max 8
Pulizia delle barene verrà presentata martedì 2 la», il fotografo Michele Za- rizza. (m.ch.) 5 2 5 01 2 . min v ietato minorenni.
VP8POM...............27.02.2010.............21:34:02...............FOTOC24

46 DOMENICA 28 FEBBRAIO 2010 MOGLIANO-MARCON-QUARTO la Nuova

Tentano un furto, due in manette


pagnia di V.S. Ai carabinieri,
però, la denuncia è sembrata
alquanto strana. Tanto più
che pochi minuti prima dalla
Star Glass era arrivata la de-
Ladri maldestri alla Star Glass. Fanno denuncia: presi nuncia del tentativo di furto.
Messe a confronto le versio-
ni dei due ladri hanno evi-
MARCON. Hanno tentato di inquinamento delle prove si sono accorti che il titolare denziato palesi incongruen-
di rubare nei magazzini del- a dir poco patetico quello era presente all’interno della ze. Alla fine i due sono stati
la Star Glass di Marcon uti- messo in atto mercoledì po- fabbrica hanno pensato sola- arrestati con l’accusa di ten-
lizzando il proprio furgone. meriggio da V.S., 35 anni, e mente a fuggire al più pre- tato furto e accompagnati in
Ma quando si sono visti sco- F.S. (24). sto, disinteressandosi com- carcere a Venezia.
perti sono fuggiti, lasciando Erano le 18.30 quando i pletamente del furgone. Un I carabinieri della stazione
il mezzo sul piazzale dell’a- due, pensando probabilmen- errore, si sono resi conto su- di Favaro stanno cercando
zienda. E per evitare gratta- te di non trovare nessuno al- bito dopo, che avrebbe potu- di verificare se i due possano
capi successivi hanno telefo- l’interno della ditta, avevano to costargli caro. F.S. ha avu- essere accusati anche di altri
nato al 112 segnalando il fur- forzato il lucchetto del can- to la brillante idea di denun- furti commessi negli utlimi
to del furgone. Ladri a dir po- cello d’ingresso ed erano en- ciare il furto del mezzo, appe- giorni nella zona industriale
La Star Glass di Marcon, dove due ladri hanno tentato un furto co pasticcioni e un tentativo trati con il furgone. Quando na subìto, mentre era in com- di Marcon. (m.sca.)

Marcon. Un altro colpo a vuoto, questa volta alla Volksbank. I carabinieri hanno inseguito i malviventi

Sradicano il bancomat e poi fuggono


Un testimone dà l’allarme e i banditi abbandonano la cassaforte nell’auto
MARCON. Hanno sradicato il bancomat (non murato) re. L’auto — che era stata ru- ce utili lasciate dai malviven-
con una grossa corda e hanno caricato la cassaforte su bata due giorni prima nel vi- ti. Dieci giorni fa un altro col-
una Land Rover. Ma sono stati visti da un testimone che centino — è stata abbandona- po fallito a San Liberale.
ha allertato il 112. E’ successo venerdì sera verso le ta nei pressi della ferrovia a Dopo l’inseguimento fuori
23.30 a Marcon. Nel mirino la Banca popolare Vol- Gaggio e i malviventi sono programma i carabinieri
ksbank di via della Repubblica. La cassaforte è stata re- riusciti a far perdere le pro- hanno proseguito l’attività
cuperata mentre i ladri sono riusciti a svignarsela. prie tracce scappando attra- ordinaria di controllo della
verso i campi. Costretti a circolazione stradale. Tre au-
A mandare in fumo il pia- anti-rapina. Sul posto sono una fuga precipitosa nella tomobilisti sono stati fermati
no dei malviventi è stato il arrivate gazzelle dei carabi- campagna i malviventi non per guida in stato di ebbrez-
tempestivo allarme lanciato nieri e volanti della polizia hanno potuto far altro che la- za (tre patenti ritirate e un-
da un testimone che abita per cercare di delimitare la sciare l’auto e la cassaforte ’auto confiscata). Quattro au-
nelle vicinanze e che si era zona tra Gaggio e Marcon ancora integra al suo inter- tomobilisti sono infine stati
spaventato per il botto provo- cercando di sbarrare la via no. La cassaforte è stata resti- multati per aver violato l’or-
cato dalla caduta della cassa- di fuga. I carabinieri sono tuita al direttore della Vol- dinanza sindacale che vieta
forte in seguito allo stratto- riusciti a inseguire per un ksbank ancora integra. La di fermarsi per contrattare
namento dalla sede in cui po’ la Land Rover 4x4 usata Land Rover rubata, almeno prestazioni sessuali in via

LIGHTIMAGE
era incassato. L’uomo ha su- dai ladri. per il momento, resterà nelle Fratelli Bandiera e via Terra-
bito chiamato la centrale ope- Sentendosi braccati e or- mani dei carabinieri della se- glio.
rativa dei carabinieri al 112 mai in trappola i ladri dopo zione. Rilievi che cercheran- (Massimo Scattolin)
facendo così scattare il piano poco hanno preferito desiste- no di scovare eventuali trac- A RIPRODUZIONE RISERVATA La Volksbank di Marcon dove è stato sdradicato il bancomat

Dal Passante neanche un euro


Mogliano. Boarina: «Ferma pure la tangenziale Nord»
MOGLIANO. 240 milioni di siano tutti i soldi per fare l’o-
investimenti per la viabilità pera. Sono emersi costi ag-
in tutto il Veneto dai proven- giuntivi e stiamo spronando
ti del Passante, ma a Moglia- tutti gli enti a fare la loro par-
no non bastano nemmeno i te».
soldi per fare le opere com- Nessun progetto esecutivo
plementari. per ora: «Non c’è la certezza
Al Comune del Veneto che di aprire il cantiere tra qual-
più è stato sconvolto dal nuo- che mese — spiega l’assesso-
vo tratto autostradale non re Boarina — forse entro fi-
va nemmeno una briciola del- ne anno».
le ingenti risorse ottenute La certezza è che però dal-
con i pedaggi. la Cav non arriverà nulla.
Il «federalismo fiscale» di Nel frattempo aumentano i
Galan e Chisso, non passa di disagi per l’inquinamento
FOTOFILM
qui. E, oltre al danno la bef- acustico, il traffico aumenta
fa, l’amministrazione moglia- e le opere di mitigazione si
nese e la provincia continua- sono bloccate. Il casello del Passante a Mogliano
no a rimandare anche la rea-
lizzazione delle opere comple-
mentari già finanziate. 7 mi-
lioni e mezzo è quanto asse-
gnato nel lontano 2005 per la
Da domani la nuova corsa di bus
tangenziale nord, ma oggi
non bastano più. da Quarto e Marcon all’ospedale
Aumenti sul costo delle
materie prime, piani di recu- QUARTO D’ALTINO. Da domani parte la nuova
pero che saltano, privati che linea di autobus Actv che da Quarto d’Altino e
chiedono risarcimenti milio- Marcon porterà all’ospedale dell’Angelo, passan-
nari, costi aggiuntivi per do per la Tangenziale di Mestre e viceversa. Il nuo-
nuovi progetti: a distanza di vo servizio pubblico avrà la durata sperimentale
cinque anni l’idea di attra- di sei mesi.
versare il territorio di Mo- L’orario delle corse è stato elaborato in modo da
gliano da est ad ovest senza facilitare gli spostamenti con i mezzi pubblici sia
passare per il centro rimane dei dipendenti della struttura sanitaria, sia di colo-
un miraggio. ro che vi si devono recare per visitare parenti rico-
La tangenziale nord colle- verati oppure sottoporsi ad esami clinici o terapie.
gherebbe infatti lo sbocco au- La nuova linea di autobus, che è stata insituita dal-
tostradale dalla Zermanesa la Provincia dopo le forti richieste dei Comuni, da
all’area ex-Nigi e poi verso Quarto d’Altino passerà per San Liberale e Mar-
Scorzè, ma il condizionale ri- con Centro, imboccando l’autostrada liberalizzata
mane d’obbligo. e attraverso l’uscita Terraglio e il nuovo sottopas-
Lo conferma il vicesindaco so, porterà i viaggiatori direttamente all’ospedale
Giannino Boarina: «Ci stia- di Mestre. Una «vittoria» dei due Comuni, che dal-
mo attivando per far gli l’aprile dello scorso anno avevano chiesto a gran
espropri connessi alla rotato- voce la nuova corsa di autobus. La tariffa sarà
ria sul Terraglio ma ci sono quella della tratta 3 da Quarto e della tratta 2 da
problemi con il finanziamen- Marcon. Gli orari delle corse previste, con un tem-
to da parte di Veneto Strade po di percorrenza di 40 minuti, saranno da Quarto
— spiega l’assessore all’urba- alle 6.10, 8.10, 12.10, 14.10; 20.10. Dall’ospedale alle
nistica — sembra che non ci 7.15, 13.15, 16.15 e 21.15.
VP2POM...............27.02.2010.............20:32:32...............FOTOC24

la Nuova SPINEA-MIRANO-NOALE DOMENICA 28 FEBBRAIO 2010 47

Noale, resta ancora segreta l’identità del milionario


Nessuna telefonata alla tabaccheria Bevilacqua. «Ma speriamo che si ricordi anche di noi»
NOALE. E’ caccia a Noale o dei comuni vicini, e al titola- svoltato all’improvviso. Di un milione di euro e sempre
al milionario che mercoledì re della ricevitoria ha detto di certo la sua notte post vincita al «Mega Miliardario». «Spe-
sera, alla tabaccheria Bevilac- voler estinguere subito il cor- deve essere stata insonne, an- ro che si faccia sentire e si ri-
qua di via Tempesta 1, si è poso mutuo della casa, non che perché a Bevilacqua ave- cordi di noi — dice Maurizio
portato a casa un milione di appena saputo di essere di- va detto che avrebbe festeg- Bevilacqua, titolare con la
euro grattando un biglietto ventato milionario. Questo fa giato come non mai. Il fortu- moglie Alessandra Cuogo del-
da 10 euro del Gratta&Vinci pensare che sia una persona nato non si è ancora fatto sen- la tabaccheria noalese — ma
«Mega Miliardario». In città con un lavoro normale, non tire e ieri la tabaccheria di sinora il telefono non ha
ci si chiede chi è quel fortuna- certo un riccone. Qualche vol- via Tempesta ha registrato squillato. Abbiamo avuto un
to dai 40 ai 50 anni che si è vi- ta si ferma da Bevilacqua a un aumento di giocate, sep- aumento di presenze rispetto

LIGHTIMAGE
sto cambiare la vita in un se- prendere le sigarette e lo stes- pur in modo inferiore rispet- ai giorni precedenti e tutti
condo, grazie al numero 32. so ha fatto mercoledì poco pri- to a febbraio 2007, quando hanno richiesto lo stesso
L’uomo dovrebbe essere del- ma delle 19: mai avrebbe pen- una donna, con una spesa di “Gratta&Vinci”». (a.rag.)
la zona, non si sa se di Noale sato che la sua vita avrebbe 25 euro, aveva vinto sempre A RIPRODUZIONE RISERVATA Maurizio Bevilacqua con la moglie Alessandra Cuogo nella tabaccheria

La complanare divide Martellago NOALE: IN PALESTRA


Pomeriggio danzante
Michieletto: «Collegamento per Spinea». I residenti: «E’ inutile» Alle 15 alla palestra delle scuole elementa-
ri, pomeriggio danzante con la piccola or-
di Alessandro Ragazzo zionale al casello che doveva chestra Nicoletta Live Group.
sorgere in quel punto. Con lo
MARTELLAGO. L’ipotesi complanare al Passante fa di- spostamento a cavallo del fiu- SCORZE’: VILLA ORSINI
scutere a Martellago: il malcontento arriva da chi abita me Dese, tutto cambia». Prata-
accanto all’autostrada. L’assemblea di venerdì al cine-
ma Spes organizzata da Gente Comune, ha visto momen-
viera è pronto a parlarne. «L’i-
ter per la bretella è in fase
La mostra
ti di dura polemica. avanzata — dice — ma il mio S’inaugura oggi alle 11 in Villa Orsini la mo-
impegno è che in futuro non stra dal titolo «Gert Bogels. Ritratti, paesag-
In 200 si sono dati appunta- rallela al Passante, dalla Ca- resti l’unica soluzione viaria. gi, decorazioni». L’esposizione resterà aper-
mento all’incontro, a cui han- stellana almeno fino alla sta- Sposo l’idea di creare un anel- ta fino al 15 marzo con il seguente orario: lu-
no partecipato l’assessore pro- zione di Maerne. Ma con una lo attorno al comune». Ma i re- nedì e mercoledì ore 19-22, martedì, giovedì
vinciale alla Viabilità Ema- opzione in più. Visto che la sidenti vicini al Passante han- e venerdì ore 10-13 e 19-22, sabato e domeni-
nuele Prataviera, mentre tra bretella di via delle Motte, dal- no fatto sentire la loro voce. ca ore 10-13 e 16-20.
il pubblico c’erano il suo pre- la Castellana a via Roma, è «Venite in via Zigaraga — pro-
decessore Paolo Gatto (e an- già finanziata e l’iter per co- testa Roberto Casarin — dove SANITÀ DI TURNO
che consigliere comunale del struirla ormai concluso, Gen- abito. A pochi metri ho il via-
Pd) e vari consiglieri comuna-
li. Assente il sindaco Giovan-
te Comune chiede di collegar-
la alla futura tangenziale
della tangenziale di Martella-
go fino all’ospedale di Mestre.
Auto
in transito
dotto e c’è un frastuono incre-
dibile pure di notte. Anche la
Farmacie e medici
ni Brunello. Inutile dire che lo Nord di Spinea. Questo per ini- Ma a quest’ultima idea, i resi- sul Passante complanare volete fare?». Per Farmacie di turno fino al 5 marzo. Spinea:
scontro si sia incentrato su co- ziare a costruire quell’anello denti di via Boschi e di via di Mestre Gatto in questi anni tutti gli Fabro, viale Viareggio 42/C - Villaggio dei
me togliere il traffico di attra- attorno al comune, che in futu- Sant’Elena hanno detto no enti hanno lavorato perché a Fiori; Noale: Mascarucci, piazza XX Settem-
versamento. Il consigliere ro si potrebbe completare a chiedendo solo la complanare. lato dell’autostrada sorga il bre 12; Guardia medica: 041.410313 oppure
Claudio Michieletto ha rilan- Est con la strada dei Bivi e a «La bretella di via delle Motte Passante Verde. 041.442828
ciato l’ipotesi di una strada pa- Nord con il prolungamento — dice Michieletto — era fun- A RIPRODUZIONE RISERVATA

Con il mercatino nella piazzetta del municipio


Spinea, domenica ecologica Spinea, altri cento appartamenti in arrivo
auto ferme ma non per tutti C’è l’ok al piano per l’area vicina alla stazione. Dissensi in maggioranza
SPINEA. Domenica ecologica oggi a Spinea. Stop SPINEA. Centrodestra e centrosini- stanza a Spinea» la sua astensione. Non zione di circa 75 mila metri quadrati di
alle auto dalle 10 alle 17, su tutte le strade comuna- stra unite sul piano norma 20, il proget- può gioire nemmeno la maggioranza pe- terreno, 28 mila dei quadri saranno edi-
li, escluse quindi le provinciali esterne. Molte però to di nuova urbanizzazione a ridosso rò, che viene abbandonata dall’Italia ficabili. Sorgeranno un centinaio di
le deroghe: potranno infatti circolare liberamente, della strada che collega la stazione dei dei Valori. Il capogruppo Alfonso Delfi- nuovi appartamenti di edilizia privata,
tra gli altri, i veicoli con almeno tre persone a bor- treni ad Asseggiano. E’ qui, nel tratto no commenta duramente il via libera al ma anche strade urbane, parcheggi e
do, autobus, taxi, veicoli con disabili, mezzi di emer- tra la rotonda di via Cattaneo e quella piano. «Capisco che ci sia necessità di un’ampia zona di verde pubblico. Con-
genza, polizia e della pubblica amministrazione, vei- prima del passaggio a livello di Asseg- far cassa con opere di nuova urbanizza- trarie sono però anche le associazioni,
coli a Gpl o metano, elettrici o ibridi e quelli di clas- giano, che sorgeranno alcune nuove pa- zione — afferma — ma non si può gover- a cominciare dai grillini, che parlano di
se ecologica da Euro 4 in su. Sarà inoltre consentito lazzine, con circa cento appartamenti. nare solo pensando all’oggi. Voglio spe- «Partito trasversale del cemento torna-
l’accesso a tutti i mezzi al parcheggio scambiatore Il progetto non è una novità di questa rare che ora la maggioranza torni a ri- to alla ribalta». Il sindaco Silvano Chec-
della stazione, seguendo i percorsi di andata e ritor- amministrazione, già fatto proprio dal- spettare il programma, dando segnali chin spiega: «Si tratta di una delibera
no attraverso via Roma, via Rossignago e via 11 Set- la precedente giunta Tessari. Adesso pe- chiari rispetto alla passata giunta, sal- già approvata dalla precedente giunta e
tembre. In piazza Municipio arriveranno mercati- rò c’è il via libera al piano urbanistico vaguardando il territorio e pensando di che ha ottenuto anche un’istruttoria te-
no e incontri a tema. Dalle 8 alle 19 infatti ci saran- attuativo. Ma non mancano i mal di più ai bisogni dei suoi cittadini». Conti- cnica favorevole. Non potevamo certo
no le bancarelle dei prodotti tipici in collaborazione pancia. Nelle fila della minoranza si è nua poi Delfino: «A Spinea non c’è ne- metterci a bloccare un iter ormai giun-
con la Cia. Alle 10.30, in sala consiliare, si terrà la defilato il consigliere del Pdl Mauro Ar- cessità di nuove costruzioni, se non per to alla fine. Ad ogni modo quello di Del-
conferenza «L’energia fossile è al tramonto: nuclea- melao, che ha commentato con un laco- quelle dirette ai più bisognosi». Il nuo- fino è un voto di astensione». (f.d.g.)
re e rinnovabili basteranno?». (f.d.g.) nico «Basta case, si sta costruendo abba- vo piano norma prevede la trasforma- A RIPRODUZIONE RISERVATA

Consorzio Acque risorgive Distributori di latte crudo Ospedale di Mirano, Bruscagnin


Bernardi entra al posto di Da Lio in tutti i quartieri di Mirano guida l’unità di Radiologia
SPINEA. Giovanni Da Lio, di Spinea, si è dimes- MIRANO. Distributori di latte crudo a pioggia su Mirano. Il Co- MIRANO. Nuovo direttore per l’Unità operativa di
so da consigliere del consorzio di bonifica Acque mune concede altre sei postazioni, oltre quella già esistente in Radiologia all’ospedale di Mirano. Si tratta del dot-
risorgive (l’ex Dese Sile). Al suo posto entra More- via Cavin di Sala. Pubblicato un bando per assegnare a produt- tor Andrea Bruscagnin (foto), 49 anni, veneziano.
no Bernardi (nella foto), già consigliere comunale tori agricoli locali il servizio di distribuzione di latte appena Bruscagnin si è laureato in Medicina e Chirurgia a
del Pdl a Martellago. Alle elezioni munto, a quanto pare sempre più apprezzato dai miranesi. Una Padova nel 1986 dove si è specializ-
di dicembre, Da Lio e Bernardi volta espletate le formalità di assegnazione del servizio, pratica- zato nel 1991 in Radiologia diagno-
avevano ottenuto gli stessi voti mente quasi tutti i quartieri del centro e le frazioni più popolose stica. Ha lavorato prima come diri-
con la lista della Coldiretti, 628, avranno a portata di bottiglia un distributore automatico. Si po- gente radiologo all’ospedale civile
ma il primo era passato perché trà prelevare latte fresco tutti i giorni in via Miranese alla loca- Umberto I di Mestre, mentre dal
più anziano. L’aver lasciato la ca- lità Fossa, in viale Treviso, in piazza Aldo Moro, in via Gramsci 2004 fino al gennaio scorso è stato di-
rica, ha dato il via libera a Bernar- a Sud dell’area verde, a Zianigo all’angolo tra via Scortegara e rettore della struttura complessa di
di, che domani, assieme agli altri via Bakhita e infine a Scaltenigo in via Ballò, zona pattinodro- Radiologia dell’ospedale di Chiog-
29 consiglieri, eleggerà il nuovo mo. Ogni concessione durerà tre anni e i costi di progettazione, gia, per l’Ulss 14. Qui Bruscagnin
LIGHTIMAGE

presidente che rimarrà in carica realizzazione, gestione e manutenzione di ciascun distributore ha introdotto e sviluppato una parti-
per cinque anni. E Bernardi entra saranno a carico del concessionario. Per i gestori, c’è tempo fi- colare diagnostica, molto appressa-
subito in polemica con le scelte no al 29 marzo per fare domanda, dopodiché verrà stilata una ta in campo medico e scientifico,
che si stanno per prendere. «Si parla di un padova- graduatoria, agevolando però le aziende di Mirano rispetto a servendosi della risonanza magnetica ad alto campo
no alla guida delle Acque Risorgive — esordisce il quelle da fuori. Poi i distributori saranno attivi. Resteranno in e della tomografia computerizzata, sia nel settore
neo consigliere del consorzio — ma non sono d’ac- funzione 24 ore su 24, ricaricati ogni giorno con latte fresco ap- neurologico che total body. Membro della Società ita-
cordo, perché il nostro territorio di competenza è pena munto, controllato e conservato a tre gradi. Per prelevarlo liana di Radiologia medica (Sirm), della Società euro-
per il 90% veneziano. Non è una questione di nomi basterà inserire un euro e riempire la bottiglia. «Intendiamo co- pea di Radiologia (Esr) e della Radiologic society of
ma di una persona che conosca davvero quest’a- sì avvicinare sempre più l’agricoltore al consumatore — dice North America (Rsna) è anche autore di numerose
rea. Questi accordi devono essere rimessi in di- l’assessore alle Attività produttive Adriano Prete — con eviden- pubblicazioni scientifiche e relazioni in ambito na-
scussione». (a.rag.) ti vantaggi di qualità e freschezza, oltre che economici». (f.d.g.) zionale ed europeo. (f.d.g.)
VP1POM...............27.02.2010.............20:32:48...............FOTOC24

48 DOMENICA 28 FEBBRAIO 2010 DOLO-MIRA-RIVIERA la Nuova

MIRA. Servizi Sperimenta- Dopo il caso di Mira l’Asl costretta ad applicare un decreto della giunta Galan no fioriti servizi qualificati
li per l’infanzia, a Mira il ca- di iniziativa privata: servizi
so si allarga. L’Asl 13 promet-
te controlli a tappeto per far
rispettare la normativa. «Il
caso del Tam Tam a Borbia-
Controlli a tappeto sui nidi privati all’infanzia e baby parking.
Di segno contrario è il decre-
to della giunta regionale
84/2007 che impone che i «ser-
go», spiega il dottor Flavio 5 ore e non si possono far dor- che fra i genitori. Lo scorso iscritti ne sono rimasti 7». A vizi integrativi sperimentali
Valentini, direttore del Servi- mire ne si può dar loro da anno fu sanzionato a Mira Mira di strutture simili ce ne per la prima infanzia», non
zio Prevenzione dell’Asl 13, mangiare. Per questo ci sono Porte in via Di Vittorio il ni- sono 5 e in Riviera e Mirane- possono fornire pasti e ripo-
«potrebbe ripetersi sia a Mi- gli asili nido veri e propri do privato «La vecchia Fatto- se decine. Se chiudono centi- so ai bimbi. Questa limitazio-
ra che nel comprensorio. Il con spazi ad hoc orario pro- ria». Micaela Gusson che ge- naia di famiglie con genitori ne e non favorisce l’occupa-
fatto è che in questi anni so- lungato e operatori specifica- stisce la struttura parla con lavoratori saranno in estre- zione femminile». Il proble-
no sorte tantissime strutture mente preparati. Chi si spac- l’amaro in bocca: «A maggio ma difficoltà. ma sarà discusso poi in consi-
per bimbi dai 0 ai 3 anni che cia per nido e non lo è e offre 2009 - dice - avevamo iscritti Perfino il consigliere Pdl glio comunale mercoledì con

LIGHTIMAGE
non rispettano la normativa servizi senza le necessarie circa 20 bambini. L’Asl ci ha Mario Morara si scaglia con- un’interrogazione firmata da
regionale in materia. Nel Ser- autorizzazioni viene sanzio- fatto l’ispezione e ci ha co- tro la Regione raccogliendo Morara, Eugenio Pasqual e
vizio sperimentale i bimbi nato». Intanto c’è preoccupa- stretto a sospendere l’eroga- 500 firme: «Di fronte alla ca- Vincenzo Pernorio.
possono restare al massimo zione sia fra gli operatori zione pasti. Da 20 bambini renza dell’offerta pubblica so- Il dottor Flavio Valentini (Alessandro Abbadir)

Dolo. L’episodio risale a ottobre, casi in tutto il Veneto. I quattro fermati dalla polizia di Rovigo

Anziana truffata di 10 mila euro CAZZAGO


Assemblea dell’Avis
Oggi dalle 9, in sala civica, assemblea gene-
rale ordinaria dei soci dell’Avis - Riviera
Arrestata la banda che aggirava le vittime con una storia commovente del Brenta.

DOLO
DOLO. Uno svizzero, un ingegnere, un notaio e un uo- disperato, non sapendo più a Ufficio attività produttive
mo ombra. Finti i primi tre, attento e scrupoloso l’ulti- chi dare quella cifra, decideva
mo. Una vera e propria squadra di truffatori che, con almeno di ringraziare l’anzia- L’ufficio delle Attività Produttive del comu-
uno stratagemma, aveva colpito molti anziani. Tra le vit- na e l’ingegnere per la loro di- ne di Dolo trasloca nell’ex casa del custode
time anche una 74 enne di Dolo, che lo scorso ottobre sponibilità offrendo 25mila eu- del Tribunale in via Arino 3.
era stata derubata di ben 10 mila euro. L’anziana aveva ro a testa. Ma c’era bisogno
presentato denuncia. del notaio e di 15mila euro da MIRA
anticipare per le spese. Il finto Nuovo percorso autobus
La banda è stata messa ko va la truffa? La vittima veniva ingegnere si dimostrava ovvia-
dagli agenti della squadra mo- avvicinata da un singore di- mente interessato, si procura- Cambia, il percorso degli autobus Actv che
bile di Rovigo, diretta dal vice- stinto, alias Pinizzotto, che di- va la somma e convinceva con passavano nel tratto - ora chiuso - di via
questore aggiunto Leo Scia- ceva di venire dalla Svizzera e i fatti l’anziana che si recava Ghebba. Da martedì 2 marzo è prevista,
manna, che, proprio l’altro di avere un’importante som- subito in banca pedinata da una deviazione per via Ticino, via Monfer-
giorno, hanno messo in manet- ma di denaro da versare a un Licciardello che aveva il com- rato e via Malpaga.
te i quattro malfattori. Quat- medico che fu amico del pa- pito fondamentale di verifica-
tro messinesi che ora si trova- dre. «Mio papà sta morendo re che la donna stessa o il cas- SANITÀ DI TURNO
no in carcere in Sicilia con la — raccontava — e vuole la- siere non chiamasserola poli- Farmacie e medici
pesante accusa di truffa aggra- sciare 200mila euro al dottore zia. L’anziana ritirava i soldi e
vata. Sono il 59enne Antoni- che, al tempo della Seconda L’anziana glie impiegata in un ospedale poi li dava all’uomo, che a Farmacie di turno dalle 19.30 fino al 5 mar-
no Licciardello, il 68enne Ma- Guerra Mondiale, gli salvò la è stata militare e di essere in grado, quel punto - dopo averla man- zo. Spinea: Fabro, viale Viareggio 42/C - Vil-
riano Pinizzotto, il 49enne Car- vita». L’anziana si commuove- derubata di proprio grazie a lei, di rintrac- data in tabaccheria a comprar laggio dei Fiori; Noale: Mascarucci, piazza
melo Squillaci e il 41enne Ni- va e lo stava a sentire mentre 10 mila euro ciare il medico. E così partiva delle marche da bollo - scappa- XX Settembre 12; Liettoli: Braggion, via Al-
cola Mondello. In pochi mesi entrava in gioco il secondo una telefonata al complice va. E così il gioco era fatto. to Adige 9; Cazzago di Pianiga: Boscia, via
avevano messo a segno sette complice, l’ingegnere, alias Mondello che informava l’in- Nel mirino della banda sem- Monte Verena 2/3. Guardia medica:
colpi, mettendo in tasca circa Squillaci. E proprio quest’ulti- gegnere della morte del medi- pre persone molto anziane. 041.410313 - 041.442828
75mila euro. Come funziona- mo spiegava di avere la mo- co. A quel punto lo svizzero, A RIPRODUZIONE RISERVATA

Camponogara. Le indagini dei carabinieri


Colpo alla Coop, trovata Nautica Sile, la marcia dei truffati Mira. Il Comune aderisce all’iniziativa
Blocco del traffico
l’auto dei rapinatori Mira. Iniziative di sostegno della Federconsumatori chiudono due strade
CAMPONOGARA. E’ stata ritrova- MIRA. La Federconsumatori della Riviera MIRA. Solo Mira nella Riviera del
ta l’auto con cui è stata commessa la e del Miranese corre in aiuto dei truffati dal- Brenta aderisce all’invito dell’Anci
rapina a mano armata venerdì sera la «Nautica Sile», mettendo a disposizione di bloccare oggi o limitare la circola-
alla Coop di Prozzolo. Si tratta di strutture legali ed uffici e preparando una zione delle auto. Un’ordinanza firma-
una Fiat Uno che era stata rubata po- marcia simbolica di protesta, sotto la casa di ta dal dirigente del settore urbanisti-
che ore prima a Mira Taglio. L’auto Daniel Lionello, amministratore unico dell’a- ca ed ecologia e dal dirigente del set-
è stata trovata poco distante dal luo- zienda a Maser in provincia di Treviso. tore lavori pubblici, del Comune di-
go della rapina, sempre nella frazio- «Quello che è successo — spiega Alfeo Ba- spone infatti che resteranno chiuse
ne. Il colpo era stato fatto alle 19.40 bato referente della Federconsumatori — è al traffico due vie. Si tratta di Rivie-
LIGHTIMAGE

nel super- davvero gravissimo. Come associazione dei ra Silvio Trentin, la strada davanti a
mercato che consumatori ci siamo messi in contatto con Teatro Villa dei Leoni e a Villa Conta-
si trova in il Comune di Mira e ci mettiamo a disposizio- rini dei Leoni, nel tratto tra l’incro-
una laterale ne dei circa 60 truffati che hanno perso capar- per agire immediatamente contro i responsa- cio con la Brentana e il ponte sul Na-
di via Gram- re anche per 20 mila euro, per acquistare au- bili della truffa, che avrebbero sottratto oltre viglio Brenta (davanti alla chiesa di
sci. Tre ban- to che di fatto non esistevano». Alla Nautica 250 mila euro ai clienti. Stiamo poi organiz- San Nicolò), e di via Matteotti nel
diti hanno at- Sile in via Bastiette a Gambarare di Mira pe- zando una marcia di protesta dei truffati pro- tratto da piazza Municipio all’incro-
teso a bordo rò anche ieri era tutto chiuso. Dopo l’ispezio- prio a Maser in via Duse 4, dove abita Lionel- cio con via Fornace. Le strade reste-
della Fiat ne dei carabinieri, le autorità hanno posto lo». La sede di Dolo di Federconsumatori è in ranno chiuse oggi dalle 8 alle 18. La
che il super- sotto sequestro anche la Mercedes classe B via Fondamenta 4, tel. 041.5491458, fax chiusura al traffico sarà controllata
mercato si che era rimasta nel salone. «Innanzitutto con 041.5491457. A Mirano è in in via Porara, dai vigili urbani che per l’occasione
svuotasse. il nostro legale Carlo Pognici — dice Babato 99/B, tel. 041.5491430, fax 041.4355890. (a.ab.) hanno anche disposto delle deviazio-
BIANCHI

Due di loro, — mettiamo a disposizione una consulenza A RIPRODUZIONE RISERVATA ni ad hoc. (a.ab.)
travisati con
un casco da motociclista e una sciar-
pa, sono entrati in azione. La coppia
di malviventi si è diretta verso le cas- Stra, ritirata la delibera di vendita Dolo. Appello di Vincenzo D’Agostino ai candidati comunali e regionali
se aperte e pistola in pugno ha inti-
mato alle commesse di svuotarle.
Una volta fuori sono corsi verso la
Fiat Uno con il complice che li atten-
della farmacia comunale a Paluello «Ospedale unico per l’Asl 13»
deva con il motore acceso, scappan- STRA. La giunta del sindaco Mario Collini ritira DOLO. «I candidati comunali e re- tutto a Mirano. Adesso si è tornati a
do verso Dolo. Nella nottata di vener- la delibera sulla vendita della Farmacia Comuna- gionali dovrebbero affrontare in ma- parlare di Ortopedia anche a Mira-
dì la scoperta dei carabinieri della le di Paluello per vizio di legittimità. La minoran- niera seria e approfondita il futuro no. I soldi arrivati dalla Regione a
Compagnia di Chioggia che hanno re- za appoggia e plaude alla scelta. «Diamo atto alla dell’Asl 13. La situazione è insosteni- Dolo devono essere usati per sistema-
cuperato il mezzo rubato che sarà re- giunta Collini - spiega Caterina Cacciavillani - di bile, di svuotamento e di ingessatura re gli impianti di areazione delle sale
stituito al legittimo proprietario solo aver accolto il nostro suggerimento e aver ritirato con soluzioni che sfuggono a qualsia- operatorie». D’Agostino è favorevole
dopo però che la vettura sarà analiz- la delibera sulla stima della Farmacia Comunale, si logica». A sostenerlo è Vincenzo all’ospedale unico. «La decisione sul-
zata, per scoprire se i banditi hanno affidata con delibera lo scorso dicembre al reviso- D’Agostino, ex amministratore dell’o- l’ospedale unico, che è l’unica di
lasciato tracce al loro interno che re dei conti. Tuttavia, nonostante l’indubbia com- spedale di Dolo, che chiede una deci- plausibile, non può essere rimanda-
possano ricondurre alla loro iden- petenza personale, il revisore si trova in situazio- sione chiara e precisa per gli ospeda- ta. Un plesso unico è indispensabile
tità. Le indagini continuano anche a ne di incompatibilità». Ora la giunta ha accertato li di Dolo e Mirano. «Un caso - prose- per le economia di scala e per smette-
Marano di Mira dove giovedì sera, la fondatezza del rilievo mosso e ha revocato l’in- gue D’Agostino - è il trasferimento di re di pensare al solito campanile che
ad essere rapinata, sempre pistola in carico. «Questo è uno di quei casi in cui la funzio- ostetricia e pediatria a Mirano e il sono retroguardie intellettuali molto
pugno, è stata la tabaccaia Maria ne delle minoranze appare evidente - continua Cac- mantenimento di Ginecologia a Dolo costose che il nostro territorio non si
Giulia Scacciati. Dal negozio sono ciavillani -bene ha fatto la Giunta a porre rimedio che non hanno senso a meno che può più permettere».
stati portati via 2.000 euro. (a.ab.) all’errore e a ritirare la delibera». (g.pir.) non abbiamo già previsto di spostare (Giacomo Piran)
VP3POM...............27.02.2010.............20:28:03...............FOTOC24

la Nuova CHIOGGIA-SOTTOMARINA-CAVARZERE DOMENICA 28 FEBBRAIO 2010 49

SANITA’ DI TURNO SOTTOMARINA CHIOGGIA

Farmacie e medici I 90 anni delle suore Cercansi comparse


Farmacia di turno oggi: Chioggia, San Gio- SOTTOMARINA. Le suore della Sacra Fami- CHIOGGIA. Studio Azzurro produzioni di
vanni, Borgo San Giovanni 799. Di sostegno glia festeggiano i 90 anni di presenza in città. Milano cerca 60 persone, 30 uomini e 30 don-
solo la mattina: Sottomarina: Al Lido, viale L’anniversario sarà ricordato oggi nella mes- ne fra i 10 e gli 80 anni, per comparire nel vi-
Padova 6/g. Farmacie di turno fino al 5 mar- sa delle 10.15 della chiesa di San Martino cele- Il padiglione deo «Sensitive City» che sarà proiettato all’E-

DONAGGIO
zo. Cavarzere: Tamassia, via Piave 17. Guar- brata dal vicario generale monsignor Alfre- italiano xpo universale di Shangai. Le riprese saran-
dia medica Chioggia: 041492224. Cavarze- do Mozzato e al termine nel teatro parroc- all’Expo no girate nel teatro di San Martino dal 4 all’8
re: 0426316111. Numeri utili. Pronto soccor- chiale sarà presentato un libretto di testimo- di Shangai marzo di pomeriggio. contattare Enrico Vero-
so Chioggia e Cavarzere: 118 La chiesa di San Martino nianze e immagini dei 90 anni di attività. nese al 3488828248.

«Il nuovo ospedale? Necessario» Dipartimenti sanitari Mancano le proroghe ai dirigenti

Il primario Sartori: «Altrimenti rimane solo il pronto soccorso» Ora si teme il blocco
CHIOGGIA. «Senza il nuovo ospedale in meno 100.000-150.000 utenti e CHIOGGIA. Weekend di tensione
2 anni quello attuale sarà declassato di- li possiamo avere solo con il in ospedale per il mancato rinnovo
ventando un presidio territoriale con nuovo ospedale di Sant’An- delle dirigenze dipartimentali che
Pronto soccorso e lungodegenza». Una na che nell’arco di 20-30 anni scadono oggi. Nessuno vuol ancora
prospettiva drammatica sollevata dal pri- sarà il polo di riferimento commentare la vicenda ma tra i cor-
mario di Cardiologia Federico Sartori ve- della Provincia sud». Sartori ridoi dell’ospedale e della sede ammi-
nerdì al convegno sul nuovo ospedale. spiega anche perché non è nistrativa si respira un certo nervosi-
pensabile procedere con un smo dovuto alla mancanza di certez-
Un convegno - si badi be- ampliamento dell’ospedale ze. Le dirigenze, scadute il 31 dicem-
ne- in difesa del proget- attuale. «Questa struttura - bre, sono state prorogate per 2 mesi.
to, organizzato dal sindaco spiega il dirigente medico - Oggi scadono di nuovo, ma nel frat-
Romano Tiozzo e dal vicepre- non è in grado di essere ri- tempo non è intervenuto alcun rinno-
sidente del strutturata in modo adegua- vo dei contratti e l’ospedale rischia,
Consiglio re- to: non ha il bacino di utenza a sentire gli addetti ai lavori, la para-
L’analisi al convegno gionale Car-
lo Alberto
necessario per sopravvivere
e mancano gli spazi fisici per
lisi. La spiegazione del mancato rin-
novo viene ricondotta da molti al fat-
della maggioranza Tesserin. rifare le sale operatorie e am- to che Anto-
Una presa di pliare i servizi di Radiologia. nio Padoan
sulla sanità del futuro posizione for- L’equipe di Cardiologia, al centro il professor Federico Sartori Dal punto di vista alberghie- (nella fo-
te quella di ro questo ospedale è uno dei to)ancora
Sartori, con- ta obbligata se non si vuol persone sarà in cima alla li- peggiori del Veneto senza non ha firma-
divisa da gran parte dei medi- tornare al pendolarismo sani- sta dei declassamenti. Perde- contare che le professiona- to l’incarico
ci ospedalieri, molti presenti tario. Entro il 2015 il piano remo tutte le specialità e di- lità mediche di livello riman- annuale di di-
in sala. «Inutile girare attor- sanitario nazionale prevede venteremo un ospedale terri- gono se c’è un ospedale per rettore gene-
no alle cose - spiega Sartori un taglio di altri 27.000 letti il toriale con Pronto soccorso e acuti». rale dell’Asl

DONAGGIO
che è anche dirigente medico che significa che un ospedale lungodegenza. Un ospedale (Elisabetta Boscolo Anzoletti) 14 perché sta
- il nuovo ospedale è una scel- che serve un bacino di 50.000 per acuti si giustifica con al- A RIPRODUZIONE RISERVATA attendendo
una risposta
dalla Regione sulla sua richiesta di

Trasporto malati a rischio


un incarico triennale per poter lavo-
CAVARZERE rare al progetto del nuovo ospedale.
Non essendo ufficialmente direttore
Contestato rinnovo generale forse non può o vuol assu-
mersi la responsabilità di rinnovare
degli appalti dell’Asl I burocrati fermano la Polesine soccorso i contratti con la conseguenza di un
immobilismo a cascata. Gli incarichi
in scadenza riguardano i dipartimen-
CAVARZERE. L’Asl 14 14 zia. Inoltre l’associazione sl 19 di Adria. Le emergenze ti medici, che sovrintendono l’atti-
cambia il partner per la ge- metterà a disposizione una di Cavarzere, infatti, per evi- vità ospedaliera, quelli amministrati-
stione del servizio ambulan- propria ambulanza per copri- denti ragioni di distanza, fini- vi e quelli territoriali e anche i tre
ze (118 e trasporto malati), Ambulanza re eventuali guasti dei mezzi scono quasi tutte ad Adria collaboratori diretti di Padoan, diret-
ma Cavarzere rischia di re- in serizio dell’Asl 14. Da tutto questo, (le famose «fughe») a cui, tore amministrativo, sanitario e dei
stare al palo. Sono scadute, a Cavarzere per il momento, è escluso il poi, Chioggia deve rimborsa- servizi sociali. Venerdì si vociferava
infatti, a fine dicembre, le Ora l’Asl 14 servizio del 118 a Cavarzere. re le prestazioni fornite. Di di una delibera di proroga in arrivo,
vecchie convenzioni tra l’A- ha rinunciato Finora questo è stato garanti- qui l’interrogativo: chi paga ma fino a ieri non è arrivato alcun at-
DONAGGIO

zienda sanitaria locale 14, al servizio to dai mezzi della cooperati- il 118 di Cavarzere? L’Asl 14, to ufficiale e tutti sono in fibrillazio-
ora smembrata nelle sue della Polesine va Polesine Soccorso ma ora competente per territorio, o ne. A denti stretti qualcuno fa sapere
compenti padovana e vene- soccorso tale azienda, per motivi buro- la 19, che riceve i malati e i che sarebbe assurdo non prorogare
ziana, e le varie cooperative essere precisi, l’associazione senza fornire cratici e amministrativi, non relativi rimborsi? La questio- all’ultimo gli incarichi rischiando di
e associazioni che avevano in questione garantirà, per una valida soddisfa più i requisiti neces- ne non è di poco conto in una mandare in tilt l’ospedale e anche di
in appalto il servizio. E, men- un anno, il personale per la alternativa sari per ottenerne l’affida- Asl, la 14, la cui dimensione far partire qualche denuncia per
tre per l’ospedale di Piove di guida delle ambulanze del al paese mento. La sostituzione con territoriale e demografica, omissione di atti d’ufficio. C’è fiducia
Sacco, l’Asl 16 (subentrata al- 118 di Chioggia e dei traspor- la Croce Verde sarebbe logi- ha grandemente ridotto la quindi che le cose tra oggi e domani
la 14) ha concluso un nuovo ti secondari (in pratica i dia- ca ma, dicono ai piani alti possibilità di fare economia mattina si chiariscano in modo da
contratto con la Croce Verde lizzati o altri disabili e mala- dell’Asl 14, le trattative sono di scala. Per ora il 118, a Ca- non creare ripercussioni sull’attività
di Padova, per quello di ti in carico all’ospedale) su in corso e si stanno conside- varzere, funziona «in proro- sanitaria e amministrativa. C’è fidu-
Chioggia, l’Asl 14, da feb- tutto il territorio della stessa rando anche altri soggetti. ga». Ma non potrà durare. cia ma non certezza. Domani si cono-
braio, ne ha siglato uno con Asl 14, cioè in totta la zona Sotto sotto, però, la trattati- (Diego Degan) scerà il verdetto. (e.b.a.)
la Croce Verde di Adria. Per sud della provincia di Vene- va coinvolgerebbe anche l’A- A RIPRODUZIONE RISERVATA A RIPRODUZIONE RISERVATA

Valli. La simpatica lettera degli studenti della IIª M della scuola media. Ragazzi veramente in gamba
Chioggia, allarme di Varisco
«Cara Nuova, grazie per averci aiutato a capire» «Sparite le consulte comunali»
VALLI. La richiesta era: non solo, secondo noi ragazzi CHIOGGIA. Che fine hanno fatto le consulte comunali per
«Potete aiutarci nell’analisi è un giornale vicino ai giova- l’ambiente, l’anziano e il lavoro? Cioè come mai si continua a
di un quotidiano»? Detto, fat- ni grazie ad un linguaggio negare gli spazi di partecipazione democratica all’interno del-
to: alla classe 2ª M della scuo- semplice. Siamo stati molto la città di Chioggia? Lo chiede il capogruppo di Rifondazione
la media di Valli la Nuova ha sorpresi e entusiasti dall’arri- Giorgio Varisco che ieri ha presentato un’interpellanza ur-
inviato quanto richiesto. La vo imprevisto del fotografo e gente per chiedere lumi allo stesso Consiglio comunale. «Que-
lezione è stata ben condotta della giornalista, per essere ste tre consulte - spiega Varisco - sono state costituite con vo-
da studenti e insegnante. E per la prima volta, «protago- to del Consiglio e risultano ancora parte integrante delle or-
questa è la simpatica lettera nisti» di un articolo, la no- ganizzazioni comunali e la loro mancata attivazione, malgra-
dei ragazzi. stra felicità è immensa e non do i solleciti, può considerarsi come una sorta di omissione
riusciamo ad esprimerla in di atti d’ufficio». Varisco aveva già presentato un’interpellan-
«Egregio direttore, le por- parole. Questa mattina sia- za analoga il 14 agosto 2007 e il 5 febbraio 2008 tutti i consiglie-
giamo i nostri più cordiali sa- mo subito andati a comprare ri di minoranza avevano protocollato una richiesta unanime
luti e ringraziamenti per la il giornale e abbiamo sfoglia- di attivazione. «Le tre consulte - spiega Varisco - hanno ope-
sua disponibilità nell’averci to le pagine, eravamo emozio- rato in modo soddisfacente collaborando con il Consiglio e
fornito le copie del suo gior- nati e in classe abbiamo letto gli assessorati di riferimento. Oggi si presentano due soluzio-
nale, grazie al quale ora pos- l’articolo. Noi e l’insegnante ni: l’attivazione o la loro abrogazione con voto del Consiglio
DONAGGIO

siamo svolgere questo lavo- la ringraziamo e porgiamo i comunale. In tutti i casi si deve decidere in tempi rapidi per-
ro. Abbiamo potuto constata- più sentiti saluti». ché l’immobilismo dura già da 3 anni. Dev’essere una decisio-
re quanto il suo giornale sia La classe 2ª M ne politica trasparente». Le tre consulte sono state istituite
interessante e illustrato, e (Scuola media di Valli) La IIª M durante l’analisi della Nuova nel 1998, 12 anni fa. (e.b.a.)
VP4POM...............27.02.2010.............20:28:26...............FOTOC24

50 DOMENICA 28 FEBBRAIO 2010 SAN DONA’ DI PIAVE la Nuova

Autostrada del mare, Musile divisa


MUSILE. «Una rovina per «Abbiamo chiesto che le ope-
Musile» secondo il centrosi- re complementari a Jesolo,
nistra. Per il centrodestra, in- che serviranno da sfogo per
vece, «un intervento che por- il traffico verso Cavallino e
terà a un risultato epocale: 5 Cortellazzo, siano prelimina-
milioni di euro di opere com-
plementari, che consentiran- «Sarà una rovina». «No, porterà via i camion» ri all’apertura dell’autostra-
da. Siamo contrari a chi ha
no di eliminare i camion dal- proposto di spostare più a
la Statale 14 e dal centro». Ie- ne del giorno, poi bocciato - Mentre Jesolo godrà di tutti i gli assessori Teso e Saccilot- valle la barriera per il pedag-
ri è approdata in Consiglio la ha ribadito la sua contra- benefici. La giunta Forcolin to — potremo chiudere ai ca- gio, perché farebbe confluire
discussione sull’autostrada rietà alla Treviso Mare a pa- ha commesso un errore ma- mion la Statale 14, dalla Fos- il traffico sulla viabilità loca-
del mare. Ma le posizioni, do- gamento. «Il 90% dell’opera dornale nella gestione di que- setta al ponte della Vittoria». le». Quanto a Caposile, se
po 4 ore di bagarre, sono ri- si svilupperà nei Comuni di sta vicenda, che si sarebbe Le novità di giornata, però, per Vazzola (Pd) l’autostrada
maste lontanissime. La matti- Meolo e Musile. Ma al di là dovuta affrontare già all’epo- arrivano dal sindaco Forco- sarà una sciagura, l’assesso-
nata si era aperta con un vo- dell’esenzione dal pedaggio ca delle prime delibere regio- lin. Dopo aver ricordato che re Saccilotto ha ribattuto che
lantinaggio del Pd davanti al — attacca Valter Menazza, nali del 2007». Di tutt’altro Musile «porterà a casa 5 mi- «l’attuale mancato sviluppo
municipio e l’aula consiliare di Impegno Democratico — avviso la maggioranza. «Con lioni per le opere complemen- di Caposile è colpa del centro-
GAVAGNIN

da «tutto esaurito». Il centro- pagheremo tutti i disagi del- l’adeguamento di via Emilia tari, che consentiranno la sinistra».
sinistra - che ha presentato la superstrada. Vedremo il e la creazione dell’uscita sul- messa in sicurezza della Trie- (Giovanni Monforte)
Valter Menazza con Graziano Paulon un ordi- traffico tornare sotto casa. la Treviso Mare — replicano stina», Forcolin ha aggiunto: A RIPRODUZIONE RISERVATA

Case del sesso, individuati 50 clienti


San Donà. Da domani gli interrogatori dopo l’arresto delle due tenutarie
SAN DONA’. Case di piacere e prostituzione, domani i persone a tutte le ore. Un fe-
carabinieri inizieranno gli interrogatori dei clienti. Uo- nomeno che abbiamo inten-
mini tra i 25 e i 50 anni, provenienti da tutto il Trivene- zione di stroncare sul nasce-
to, in prevalenza Venezia e Treviso, rintracciati attra- re, anche perché spesso ini-
verso le agende degli appuntamenti delle prostitute co- zia da una condizione di clan-
lombiane trovate in via Giorgine a San Donà e in via Da destinità che può portare a si-
Mula a Noventa. tuazioni di schiavismo per le
ragazze sfruttate».
Due sfruttatrici, entrambe prostitute, ragazze attorno ai I controlli saranno estesi
colombiane, come le prostitu- 25 anni, che versavano loro anche ad altri appartamenti
te, ma senza legami tra di lo- circa la metà degli introiti su sospetti del Basso Piave, poi
ro, sono state arrestate. Ades- prestazione che andavano nelle strutture ricettive dove
so sarà la volta dei clienti rin- dai 100 ai 200 euro a seconda avvengono spesso incontri
tracciati, in tutto una cin- delle richieste. Le prestazio- roventi. Più facile individua-

GAVAGNIN
quantina, che i carabinieri ni comprendevano anche og- re i fenomeni di sfruttamen-
di San Donà ascolteranno gettistica sessuale varia, to di extracomunitarie, ma-
uno ad uno per cercare di ri- strumenti sadomaso e fetish Il condominio delle rose e dall’alto Nora Ramirez Taborda e Maria Lopez Trejos gari clandestine, ma si parla
costruire la trama dello sfrut- assecondando le tendenze anche di giri di escort ad alto
tamento. I militari dell’Ar- del settore. sulla strada, pressoché assen- se» ed elogia l’azione di cara- ti. «Negli stabili interessati livello che risultano molto
ma, assieme alla polizia loca- L’assessore alla sicurezza, te, almeno a San Donà, ma binieri e vigili che congiunta- — spiega l’assessore — si più difficili da ricostruire
le, hanno raccolto una serie Alberto Schibuola, lancia la anche negli appartamenti. In- mente hanno operato per ar- crea una situazione di disa- perché spesso consenzienti.
di elementi per incastrare le tolleranza zero nei confronti vita i cittadini a denunciare rivare agli appartamenti in- gio e disturbo insopportabile (Giovanni Cagnassi)
truffatrici e individuare le della prostituzione non solo gli appartamenti «a luci ros- dicati da condomini esaspera- a causa dell’andirivieni di A RIPRODUZIONE RISERVATA

Compra una moto su internet SAN DONA’


Noventa. Ma il maggiore costo del servizio non graverà sulle tasche dei cittadini

ma la sta ancora aspettando Un progetto Auser


per gli anziani Le multe riscosse da una ditta esterna
SAN DONA’. Compravendi- SAN DONA’. L’Auser ha NOVENTA. Anche Noventa convenzione sarà sperimen-
ta su internet, sandonatese dato avvio al progetto dice sì all’accordo tra i Comu- tale per un anno. «E’ una de-
truffato. Aveva acquistato «Prevenzione fragilità», ni per affidareo a una ditta cisione che va nella direzio-
una moto Honda contattan- per la tutela della salute e esterna la gestione ammini- ne tracciata dalla Regione di
do un sito specializzato. Un del benessere psicofisico strativa delle multe. Ma, a prevedere i distretti — ha ag-
bolide da 5.200 euro che il dell’anziano. Sono in pro- differenza di quanto avvenu- giunto il vicesindaco Volta-
venditore avrebbe fatto per- gramma dei seminari, con to a San Donà, sarà il Comu- rel — ma che nel nostro terri-
venire dall’Inghilterra. Il la partecipazione di un ge- ne a coprire i maggiori costi torio non sono partiti per le
BIANCHI

cliente, un imprenditore di riatra dietologo, fisiatra e dovuti all’esternalizzazione. difficoltà tra San Donà e Je-
San Donà, ha visto la foto del- fisioterapisti. Da questi in- Per il cittadino multato, dun- solo». Un assist arriva dal
la moto e ha deciso di acqui- Una moto Honda contri prenderanno avvio que, nessun sovrapprezzo: centrodestra noventano, che
starla inviando a sua volta le anche dei corsi di ginna- da pagare ci sarà solo la san- all’intesa ha votato sì. «Sia-
mail al sito e al proprietario. La moto doveva esse- stica. L’Auser cercherà di zione. Il provvedimento è sta- mo convinti che il distretto
re consegnata a una società di trasporto con i do- fornire anche il trasporto to approvato in Consiglio. debba fare riferimento a tut-
cumenti necessari. Pagata la somma pattuita, poi per chi ne avesse neces- Consentirà di sgravare i vigi- to il Basso Piave e uno sforzo
scesa a 5 mila euro, la moto non è mai arrivata. sità per motivi vari. Per li urbani del 50% delle incom- Il municipio di Noventa di generosità deve farlo San
L’imprenditore truffato si è rivolto al suo legale, maggiori informazioni si benze burocratiche: ogni an- Donà — ha detto il capogrup-
l’avvocato Luca Pavanetto, che ha proceduto con può telefonare allo no, infatti, i verbali redatti nalizzazione per il Comune po Italo Pilla — Se si facesse-
la denuncia querela. «Abbiamo chiesto al giudice 0421-41234 oppure rivol- dai vigili noventani sono cir- — ha replicato l’assessore ro due distretti, ne perdereb-
di verificare tutte le responsabilità — ha spiegato gersi alla sede di via Tura- ca 1.500. Nevio Barbieri (Uni- Stefano Buffolo — avremo bero i Comuni dell’entroter-
— quindi anche del sito interessato, oltre che il ti 7. Da ricordare che il ti per Noventa) ha criticato un guadagno in termini di ra. Per questo auspichiamo
proprietario della moto e la società di trasporto. Il corso è completamente che il Comune copra le spese ore di disponibilità dei vigili, un unico distretto con Jesolo
sito infatti declina ogni responsabilità, ma noi rite- gratuito. (g.mon.) per i non noventani. «A fron- per una maggior presenza e capofila». (g.mon.)
niamo che questo debba essere accertato». (g.ca.) te del maggior costo di ester- controllo sul territorio». La A RIPRODUZIONE RISERVATA

Torre di Mosto. Un libro pieno di fotografie racconta la sua straordinaria esperienza

Padre Antonio Ostan, parroco del Polo Nord MUSILE


TORRE DI MOSTO. Un mis-
sionario d’avanguardia per
lazione, all’epoca ai margini
della civiltà. Qui ha impara-
tra i ghiacci e le difficoltà. La
sua era propria una vocazio-
Teatro per bambini
il Polo Nord. Il suo nome è to a sopravvivere al freddo, a ne. Tra gli igloo è riuscito a Oggi alle 15.30, nell’auditorium della media Toti,
padre Antonio Ostan, prete muoversi con le tipiche im- pregare e ad evangelizzare si terrà lo spettacolo per bambini «La maestra Ti-
torresano vissuto per molti barcazione degli eschimesi e questo popolo di pescatori. ramisù».
anni tra gli Inuit del Polo a cibarsi del pesce catturato Diceva la messa tutti i gior-
Nord. La sua vita è stata una nel mare ghiacciato. Ma so- ni, il rosario, confessava e te- TORRE DI MOSTO
straordinaria avventura rac- prattutto ha imparato a cono- stimoniava la sua fede. Ha
contata ora dai parenti in un
libro che è stato presentato
scere e convivere con gli
eschimesi. Una razza intro-
vissuto in mezzo alla povertà
più estrema, non esistevano
Chiude il Carnevale
ieri nella sala municipale. versa, poco incline alle rela- medicinali, cliniche, medici. Gran finale per il Carnevale torresano. Oggi, dalle
Morto più dieci anni fa, i pa- zioni che viveva per la mag- Pian piano è riuscito a porta- 10, torneo di minibasket. Alle 17.30 dimostrazioni
renti hanno iniziato a racco- gior parte dei mesi dell’anno re aiuti, materiale per il ve- di arti marziali, alle 20 musica con l’orchestra «I
gliere le fotografie inedite e al buio, sotto gli igloo, le case stiario e soprattutto il senso Mirage» e cucina con specialità messicane e locali.
gli scritti lasciati tra i ghiac- di ghiaccio. Padre Ostan è di umanità che lo caratteriz-
ci polari. Padre Antonio ha riuscito a portare la propria zava. Negli ultimi anni, mina- SANITA’ DI TURNO
lasciato Torre di Mosto nel umanità dove altri non sono to nella salute, ha dovuto ab-
1947, una terra piena di colo-
ri e profumi per una landa
mai riusciti a portarla. Incre-
dibile come un uomo così gio-
bandonare le lande glaciali
per rientrare in Italia.
Farmacie e medici
desolata quale il Polo Nord, vane, bello e loquace sia riu- (Marta Camerotto) San Donà: Pilla, via 13 Martiri 169; Noventa: Ber-
abitato dagli Inuit, una popo- scito a vivere una vita intera A RIPRODUZIONE RISERVATA Il parroco del Polo Nord nardi, via Roma 22 (sabato e festivi).
VP5POM...............27.02.2010.............21:43:57...............FOTOC24

la Nuova SAN DONA’-JESOLO-CAVALLINO-ERACLEA DOMENICA 28 FEBBRAIO 2010 51

Cavallino, il «porta a porta» «Piazza Marina è trascurata» Jesolo. Un’opera attesa da tempo
Aperto in via Pirami
fa decollare la differenziata Jesolo. La protesta dei residenti per i cantieri incompiuti
CAVALLINO. La percentuale di differenziata a Cavalli-
no-Treporti a pochi mesi dall’introduzione del porta a porta
JESOLO. Piazza Marina, questa
grande incompiuta. I residenti chie-
ti, ma anche i commercianti di piaz-
za Marina sono preoccupati perchè i
sottopasso ciclopedonale
raggiunge il 75%. «Da novembre la percentuale di raccolta dono che il Comune intervenga dopo lavori di sistemazione che dovevano JESOLO. Aperto il sottopasso ciclo-
differenziata è più che raddoppiata — esulta l’assessore all’e- anni di immobilismo. C’è un cantiere essere conclusi lo scorso inverno, pedonale di via Pirami, una nuova in-
cologia Angelo Zanella — il porta a porta si è dimostrato l’u- per la realizzazione di un grattacielo non sono ancora stati ultimati nono- frastruttura viaria vicino a Jesolo
nico in grado di far raggiungere percentuali di raccolta diffe- bloccato dalla Sovrintendenza e tan- stante l’inverno sia quasi del tutto fi- Paese. I cittadini lo chiedevano da
renziata rispondenti agli obiettivi fissati dalla legge. Le diffi- ti altri disagi. La preoccupazione è nito. A destare allarme in particola- tempo in particolare per le esigenze
coltà di rodaggio sono state superate. Ora puntiamo a consoli- che questa zona sia trascurata e non re — aggiungono — è la fontana, ora di sicurezza e per i consueti sposta-
dare il servizio mediante alcuni accorgimenti tecnici, attra- vengano ultimati i lavori di riqualifi- ricoperta da transenne e da piante menti a piedi o in bici in questa zona
verso un regolamento consegnato agli amministratori di con- cazione. «Con la fine di Carnevale — varie, per nascondere i vari metri cu- considerata pericolosa ormai da tem-
dominio sulle varie isole ecologiche o degli spazi nei quali spiegano i cittadini — e quindi le non bi in cemento grezzo al centro del po. E’ stato dunque aperto nei giorni
vengono posizionati i bidoncini condominiali. Nei camping molte settimane che precedono l’arri- piazzale di quella che doveva essere scorsi il sottopasso stradale che è an-
invece saranno installate più isole ecologiche». (f.ma.) vo delle vacanze di Pasqua i residen- la nuova piazza Marina». (g.ca.) che collegato alle opere della circon-
vallazione di Jesolo. Realizzato in ce-
mento armato è formato da due cor-
sie per senso di marcia e con conti-

«Un centro termale a Jesolo»


nuità a via Pirami, consentendo l’at-
traversamento al di sotto della nuo-
va arteria stradale. I lavori hanno vi-
sto nel contesto la realizzazione di
una rotonda tra via Vecelio e via Pi-
rami. «L’importo di questo sottopas-
so ciclabile è di 250 mila euro — spie-
Il comitato cittadino rilancia il progetto con un convegno ga l’assessore ai lavori pubblici, Otel-
lo Bergamo — integralmente messi a
disposizione dalla Regione. Un’opera
JESOLO. Adesso il pensiero va alle alle muovere la realizzazione di fortemente sollecitata dai comitati di
terme. Mentre infuria la polemica sulla un centro termale, talassote- Passarella e Ca’ Pirami». (g.ca.)
vendita dei terreni di via King all’Asl 10, rapico e del benessere —
per realizzare la casa di riposo, la cartina spiega Ferro, che è anche
di tornasole è il prossimo convegno che si consigliere comunale — que-
terrà a Jesolo il 12 marzo che già annun- sto delle terme è un argomen-
cia un futuro termale sul litorale. to che nella recente storia je-
solana è stato spesso oggetto
Al palacongressi il sindaco di discussioni poco incisive. ERACLEA
Francesco Calzavara, poi Per questa ragione si terrà il
l’assessore regionale Renato
Chisso, il presidente del co-
convegno pubblico con la fi-
nalità di dare concretezza al
L’addio a Manzini
mitato per le tema. Il comitato, con questa Saranno celebrati domani alle 15 i fu-
terme Clau- sua prima iniziativa, intende nerali di Pierluigi Manzini (nella fo-
L’idea è di farlo dio Ferro, presentare alcune proposte to), 66 anni, impren-

LIGHTIMAGE
quindi pro- di fattibilità e sostenibili, gra- ditore di Eraclea, ex
dove adesso sorge gettisti e lu- zie alla partecipazione di fi- giocatore di calcio,
minari del gure istituzionali, quali il sin- morto a causa di un
la Croce Rossa settore sono daco Calzavara, l’ assessore La sede della Croce Rossa in via Levantina a Jesolo infarto che lo ha col-
pronti ad af- regionale Chisso il commis- to nella notte. Manzi-
frontare l’ar- sario regionale della Croce prevedere progetti di svilup- dale, nella zona della Croce ni era sposato e la-
gomento. Il comitato ha lan- Rossa italiana, Annamaria po anche per turismo sanita- Rossa. Quanto al nosocomio, scia due figli. L’ulti-

GAVAGNIN
ciato la proposta di realizza- Stefanelli, il dottor Paolo rio. Il convegno ospiterà im- potrebbe nascere ex novo nel- mo saluto nella chie-
re lo stabilimento termale Stocco, direttore generale portanti relatori che potran- l’area a disposizione ora in sa parrocchiale di
nell’area della Croce Rossa e Asl 10, per sviluppare condi- no fornire una loro consulen- via King, acquistata dall’Asl Eraclea.
adesso il Comune sembra in- zioni di sinergia tra il settore za». Il disegno sembra dun- 10, liberando ulteriori spazi.
teressato. «E’ stato costituito sanitario e un sistema terma- que prendere forma: le ter- (Giovanni Cagnassi) JESOLO
a Jesolo un comitato per pro- le-talassoterapia, che possa me di fianco all’attuale ospe- A RIPRODUZIONE RISERVATA
Festa dei giovani
JESOLO Il sindaco Calzavara difende l’accordo raggiunto con l’Asl 10 Oggi la festa dei giovani al palaturi-
smo dove il movimento Salesiano del

JESOLO. «La città avrà fi-


nalmente quello di cui aveva
«Un successo la casa di riposo Triveneto attende non meno di 5 mi-
la ragazzi per la rinnovata edizione
che si svolge ogni anno sul litorale.
bisogno, vale a dire una casa
di riposo». Parla il sindaco di
Jesolo, Francesco Calzavara,
le polemiche sono fuori luogo» SAN DONA’
dopo le polemiche sull’appro-
vazione del protocollo sulla
sue affermazioni sul fatto
che fosse a conoscenza della
questo provvedimento in mo-
do brillante — spiegano Lu-
Mostra fotografica
vendita dei terreni di via proposta dell’Asl 10. «Non ca Pavanetto, Andrea Tomei Mostra fotografica al caffè letterario,
King all’Asl 10. L’ex assesso- mi pare di aver detto nulla di e Fabio Visentin— il proto- espone i suoi scatti Melania Tegon
re Daniele Bison sputa vele- strano quando ho precisato collo d’intesa è stato approva- che propone scorci metropolitani in
no, parla di protocollo senza che Daniele Bison era a cono- to da tutti anche da Moreno chiaroscuro.
nulla di concreto, fitto di con- scenza di questa richiesta Teso che in più assemblee
dizionali, attacca il nuovo as- dell’Asl 10 in merito ai terre- pubbliche lo ha ribadito. SANITA’ DI TURNO
GAVAGNIN

sessore alla sanità Davide ni di via King. Comunque i Non comprendiamo il tono
Vallese per le affermazioni
in Consiglio in merito alla te ad un risultato importante L’esterno
verbali sono pubblici e lui
può legittimamente chiedere
polemico di Bison che non fa
altro che creare confusione
Farmacie e medici
sua conoscenza dei fatti. che abbiamo ottenuto per tut- dell’ospedale ciò che vuole». nei confronti dei cittadini su Queste le farmacie di turno fino al 5
Calzavara taglia corto: ta la città ed il territorio». di Jesolo Anche il gruppo di An-Pdl una delibera che è il frutto di marzo. Lido di Jesolo: de Grandi,
«Avremo una casa di riposo, Lo stesso assessore Valle- si stringe attorno all’assesso- due anni e mezzo di lavoro via Levantina 168; Jesolo: All’Ascen-
e questo è il dato più impor- se non si scompone dopo che re Vallese portato quasi su- dell’intera amministrazione sione, piazza Iº Maggio 10 (sabato po-
tante. Non accetto le polemi- Bison ha chiesto i nastri del gli altari dal gruppo. comunale». (g.ca.) meriggio) Ca’ Savio: Zorzetto, via
che che ci sono state di fron- Consiglio per ascoltare le «Ha condotto a termine A RIPRODUZIONE RISERVATA Fausta 69.

LA LETTERA
Riceviamo
e pubblichiamo
«Grazie a tutti per esserci stati vicini»
Non riusciamo a trovare Tragedia di Ceggia. Papà Walter e zio Maurizio alla comunità
grandi parole. Ce n’è una sola
che in questo momento sem- ché non ci avete lasciati soli. tarci il suo buon cuore e la nel campo della solidarietà in
bra uscire direttamente dal Al sindaco Massimo Beraldo sua grande generosità. Gra- cosa un giocatore è grande.
nostro cuore con l’impeto di e a tutto il Consiglio comuna- zie a tutte le forze dell’ordine, Grazie alle associazioni di vo-
un battito che cerca la forza le che hanno assicurati di «es- ai tecnici e operai del Comu- lontariato, ai vicini di casa,
di andare avanti: «Grazie».