Sei sulla pagina 1di 4

Ateneo Pontificio Regina Apostolorum Master di Bioetica

Concetto ontologico di persona


Jess Villagrasa, L.C.
6 novembre 2003

Bibliografia
AGAZZI E. L'essere umano come persona, in IDEM. (ed.), Bioetica e persona, Franco
Angeli Editore, Milano 1993, pp. 137-157: rigoroso uso delle categorie logiche e
ontologiche per giustificare la non separabilit di persona e essere umano
BERTI E., Il concetto di persona nella storia del pensiero filosofico, in AA. VV., Persona
e personalismo, Padova, Gregoriana, 1992, pp. 43-74: ottimo
SGRECCIA E., Manuale di bioetica. Volume I: Fondamenti ed etica
biomedica, Vita e Pensiero, Milano 19993: cap. IV La persona umana
e il suo corpo; del cap. V. La bioetica e i suoi principi pp. 159-168
MONDIN B. Manuale di filosofia sistematica, III. Ontologia e metafisica, ESD, Bologna
1999, pp. 255-305: Metafisica della persona, Fenomenologia della persona.
PALAZZANI L., Il concetto di persona tra bioetica e diritto, G. Giappichelli,
Torino 1996; Introduzione alla biogiuridica, G. Giappichelli, Torino
2002; Lo statuto giuridico dellembrione umano, in Persona y
Derecho 44 (2001) pp. 113-131.
RICOEUR P., La persona, Morcelliana, Brescia 19972: fenomenologia ermeneutica
TETTAMANZI D., Dizionario di Bioetica, Piemme, Casale Monferrato 2002: Corporeit
umana (Il misterio della persona, pp. 127-134); Totalit unificata 411-413
WOJTYLA K., Il personalismo tomista, in IDEM., I fondamenti dellordine etico, CSEO,
Bologna 19892, pp. 137-148; Metafisica della persona. Tutte le opere filosofiche e
saggi integrativi di Karol Wojtyla, Bompiani 2003. In particolare Persona e atto.

Introduzione: tre risultati di un proemio

Problemi
1. Tesi separazioniste di essere umano e persona: riduzioniste, espansioniste
- Esempi e motivazioni di posticipazioni dellinizio della persona
- Radici filosofiche delle tesi separazioniste: e conseguenze
- Il personalismo ontologico fondato identifica essere umano e persona
2. Diversit dei concetti di persona

Concetto
1. Nozioni di semantica: nominalismo e retorica argomentativa in bioetica (Caffarra)
2. Nozioni di logica: intensione-estensione di un concetto; importanza della definizione

Obiezioni anti-intellettualistiche
1. Persona concetto problematico; non serve R/ di Ricoeur: il pu utile
2. Il personalismo morto R/ perche ha perso la lotta del concetto (Ricoeur)
3. Il termine pi usato da coloro che non difendono la vita; R/
4. Lasciamo perdere i concetti, andiamo alla cosa! (alle persone reali); R/ fenomenologia
5. un concetto teologico R/ Non solo; nozioni aristoteliche sono a misura di uomo
Fenomenologia della persona
Ermeneutica fenomenologica di P. Ricoeur Obiezione di Enrico Berti
Persona e atto di Karol Wojtyla: esercizio fenomenologico con metafisica di fondo
Tratti fenomenologici della persona (Mondin ed altri):
- Sussistenza: essere in se, individuo, suppositum
- Insistenza e interiorit: in se e con se
- Autocoscienza: coscienza riflessa: responsabilit
- Libert e autodeterminazione (farsi)
- Incarnazione: unitotalit: anima-corpo; comunica col mondo
- Coesistenza: vivere insieme con gli altri
- Proesistenza e comunione: vivere per gli altri
- Alterit Prossimit: (diversit comunanza)
- Progettualit e trascendenza

Passaggio alla metafisica


1. Categorie e strutture ontologiche: materia e forma, sostanza e accidenti, potenza e atto
2. Dal fenomeno al fondamento (la spiegazione, il perch dei fenomeni) FR 83

Concetto ontologico di persona


Boezio: rationalis naturae individua substantia; sostanza individuale di natura razionale
Tommaso dAquino: persona significat id quod est perfectissimum in tota natura, scilicet
subsistens in rationali natura (S. Th., I, q. 29, a. 3)
Analisi concettuale necessario: tutte le categorie della definizione sono aristoteliche
Boezio (s. V-IV): natura = ousa (essenza); substantia = hypstasis
Natura razionale = spirituale: capacit che si ha per natura, non lesercizio di questa
Sostanza individuale = concreta, sussistente, prima (non seconda = natura), il tutto
Tommaso dAquino (s. XIII): Riprende definizione di Boezio, trae alla luce tutte le
potenzialit implicite: perfezione e dignit di un sussistens di questa natura:
- Dignit comune e uguale a tutti gli uomini per natura
- Soggetto (in senso forte)
- Quodammodo omnia: razionalit: aperto a tutto e a Dio (capax Dei)
Concetto analogico: lesse in se, lesse per se, e (solo in Dio) lesse a se (aseit)
- inseit = lessere in s, non in altro; essere sostanza, soggetto, non modo, n
momento, n parte, n attivit di altro
- perseit = essere in vista di s (propter se), non in vista di altro (propter aliud):
essere fine, non mezzo
Rapporto tra persona e societ (gli altri): due tesi che sembrano contraddirsi
- la persona un tutto (ratio partis contrariatur rationi personae, In III Sent.,
d.5, q.3, a.2)
- la persona parte della comunit (persona singularis comparatur ad totam
communitatem sicut pars ad totum, S. Th. II-II, q. 64, a.2)
- Conciliazione: homo non ordinatur ad communitatem politicam secundum se
totum et secundum omnia sua (S. Th. II-I, q. 21, a. 4, ad 3):
Sintesi e nesso con Principi di una bioetica personalista