Sei sulla pagina 1di 2

ESERCIZI DI GRAMMATICA

LARTICOLO
Sottolinea tutti gli articoli dai seguenti brani e distingui tra articoli determinativi, indeterminativi e
partitivi
L'italiano moderno trae origine dal latino, e come i vari dialetti italiani e altre lingue romanze, proviene
dal latino volgare (parlato dal popolo, volgo) e non dal latino illustre, che fu la lingua usata dai letterati
dell'epoca.
Mentre la lingua letteraria rimase "cristallizzata" intorno al 1500 da regole grammaticali precise, frutto di
un lavoro letterario lungo cinque secoli, nel corso dei secoli la lingua parlata si trasform divenendo
sempre pi simile ai vari dialetti italiani attuali (e alle altre lingue romanze nel mondo romano fuori la
penisola), adattandosi ai diversi accenti locali e subendo influenze diverse nelle varie regioni d'Europa.
Scomparvero cos i casi e nacquero gli articoli: il numerale unus, per esempio, significava anche
qualcuno, un tale e divenne articolo indeterminativo (unus indeterminativo lo usa anche il poeta Ovidio
nelle "Metamorfosi"); i pronomi dimostrativi divennero articoli determinativi e nuovi dimostrativi
vennero formati fondendo i vecchi ille e iste con eccu(m). Oppure nei verbi dalla terza persona Latina
cadde la -t finale es."amat" diventa "ama".
Il primo documento sino ad oggi trovato in lingua italiana l'Indovinello veronese, rinvenuto da
Schiapparelli nella biblioteca Capitolare di Verona, un testo vergato a mano da un amanuense sul bordo
di un codice di origine spagnola tra la fine dell'VIII - inizio IX secolo d. C. Il secondo documento non
un'opera letteraria bens un placito notarile, conservato nell'abbazia di Montecassino e risalente al 960 :
il cosiddetto Placito Capuano che in sostanza una testimonianza giurata di un abitante circa una lite sui
confini di propriet tra la stessa abbazia di Montecassino ed un piccolo feudo vicino, il quale aveva
ingiustamente occupato una parte del territorio dell'abbazia. (citato da it.wikipedia.org alla definizione
lingua italiana)
Se possibile, trasforma la forma data in una forma contratta (come sarebbe, per esempio, lo stesso
articolo davanti ad un nome iniziante con vocale.
Articolo + nome
_ F M S P Determinativo Indeterminativo Partitivo Forma contratta
IL MARE
LO GNU
LE SIRENE
DEI COLORI
DEL PANE
LA MINESTRA
LO SCIOGLILINGUA
IL TAGLIACARTE
IL PORTAFOGLI
LE FORBICI
UNIGUANA
UN PNEUMATICO
UNAQUILA
UN ISTRICE
LINDICE
LINDICAZIONE
LESTRO
LA GENTE
IL POPOLO
UNO SCIAME
DELLE MANDRIE

DEI BAMBINI
DELLA FRUTTA
GLI SCI
LO SPORT
UNO GNU
UN PANFILO
LO XILOFONO
IL TASTO
LE FORME
DELLE SCARPE
DELLACQUA
GLI STUPORI
LASIA
LE INDIE
LETNA
LELBA
LACQUITRINO
LOTTAGONO
UN OTTAGONO
UNANESTESIA
UNESTETISTA
UN ESTETA