Sei sulla pagina 1di 2

Latino “primi passi”

Complementi, congiunzioni
e avverbi di uso comune
Il complemento di compagnia e unione
Il complemento di compagnia e unione in latino si traduce con la preposizione cum se-
guita dal caso ablativo.
La padrona passeggia con le ancelle. Domina cum ancillis deambulat.

Se al complemento di compagnia e unione è riferito un complemento di specificazione,


quest’ultimo viene interposto, cioè posizionato tra cum e il nome all’ablativo a cui si riferisce:
Terenzia passeggia con le ancelle Terentia cum dominae ancillis deambulat.
della padrona.

Il complemento di mezzo
Abbiamo già visto (pag. 5) che il complemento di mezzo si può tradurre con l’ablativo
semplice, ma ciò avviene quando il mezzo è rappresentato da cosa o da animale.
Se si tratta di una persona, si traduce con la preposizione per seguita dal caso accusativo.
I marinai combattono con le frecce. Nautae sagittis pugnant.
Tullia manda la lettera per mezzo Tullia per ancillam epistulam mittit.
dell’ancella.

Il complemento di argomento
Il complemento di argomento si traduce con de + ablativo. Viene usato non solo con i
verbi «parlare», «scrivere», «narrare», ma anche per indicare i titoli di libri, opere ecc.;
in questo caso può essere espresso anche con il nominativo.
Discuto con Tullia dell’amicizia. Cum Tulliā de amicitiā disputo.
La Storia Sacra. Historia sacra.

Congiunzioni e avverbi di uso comune


LATINO “PRIMI PASSI”

E
Questa congiunzione copulativa ha diverse corrispondenze in latino.
ancilla et filia
l’ancella e la figlia ancilla atque filia
ancilla ac filia (solo con termini che iniziano per conso-
nante, eccetto h)
ancilla filiaque (-que enclitica, cioè una particella che si
unisce alla parola che la precede; leggerai
filiáque)

22 © 2011 RCS Libri S.p.A. Milano - R. Zordan, Datti una regola


Complementi, congiunzioni e avverbi di uso comune

Ma
Questa congiunzione avversativa si traduce in latino in vari modi: sed, at e autem (posto
dopo un’altra parola) sono le congiunzioni più usate.
una nonna severa, ma giusta avia severa sed iusta

Non
Questo avverbio di negazione si traduce non. Quando è unito alla congiunzione «e» si
rende con neque o nec. Neque e nec traducono anche la negazione «né».
Non chiede e non risponde. Non quaerit neque respondet.
Non pregano né le padrone né le ancelle. Nec dominae nec ancillae orant.

O
Nell’uso della congiunzione disgiuntiva, in latino si distingue se la contrapposizione è
forte o leggera.
Nel primo caso, si usa aut.
viva o morta viva aut mortua

Nel secondo caso, si usa vel (o -ve enclitica).


due o tre duo vel tres (duo tresve)

METTITI ALLA PROVA

1 Sottolinea con colori diversi i complementi di compagnia e unione, di mezzo e di argomento pre-
senti nelle seguenti frasi, poi traducile.
1. Copiae sagittis piratas superant. 2. Ancilla coronis deae aram ornat. 3. Incolae donis deae iram
placant. 4. Puellae pila– aut pupa– ludunt. 5. Aviă puellis de deabus multas fabulas narrat. 6. Tullio-
lae per sedulam servam violas mitto. 7. Domina cum filiabus ancillisque albis rosis mensam ornat.
8. Avia per ancillam filiis et filiabus epistulas scribit. 9. Octaviă ac Tulliă historias fabulasque de
Roma– magistrae narrant. 10. Nautae libenter insulae incolis de piratis fabulas narrant.

2
LATINO “PRIMI PASSI”
Trascrivi sul quaderno tutti i nomi e i verbi al singolare individuati nelle frasi dell’esercizio preceden-
te ed esegui l’analisi logica corrispondente; poi trasformali al plurale. Attenzione: non sempre è
possibile (in questo caso spiega il perché). L’esercizio è avviato.
ancilla: soggetto - nominativo singolare → ancillae

3 Trascrivi sul quaderno tutti i nomi e i verbi al plurale individuati nelle frasi dell’esercizio 1 ed esegui
l’analisi logica corrispondente; poi trasformali al singolare. Attenzione: non sempre è possibile (in
questo caso spiega il perché). L’esercizio è avviato.
copiae: soggetto - nominativo plurale → non è possibile perché al singolare signifi-
ca «abbondanza»
sagittis: compl. di mezzo - ablativo plurale → sagitta–

© 2011 RCS Libri S.p.A. Milano - R. Zordan, Datti una regola 23