Sei sulla pagina 1di 2

Pagnacco, 17 gennaio 2011

PROCEDURA DI VERIFICA ISPETTIVA PER SCAFFALATURE

La Modulblok S.p.a. nell’ambito del servizio consulenziale offerto ai propri


clienti, informa sulla necessità della Manutenzione Ordinaria delle
Sede legale e Uffici Direzionali Scaffalature montante nei vostri Magazzini e Stabilimenti.
Via Vanelis, 6
33010 Castellerio di Pagnacco
(Udine) Italy Alla luce delle norme di legge, sotto riportate, che attribuiscono all’utilizzatore
Tel. 0432.660145 la responsabilità sulla funzionalità delle strutture
Fax 0432.661235
e-mail: mblok@modulblok.it
www.modulblok.it NORMA UNI EN 15629 e 15635

1. L’utilizzatore ha la responsabilità di sottoporre la scaffalatura, durante il


suo ciclo di vita, a regolari ispezioni al fine di assicurare che ogni danno
occorso sia riparato o ogni componente danneggiato sia sostituito con
Stabilimento di produzione nuove parti identiche dello stesso produttore - App. A, lett. l) UNI EN
Via P. Candoni, 5 15629: 2009
Zona Industriale 2. L’utilizzatore dovrebbe considerare che verifiche regolari della struttura
33020 Amaro della scaffalatura devono essere condotte durante il suo ciclo di vita,
(Udine) Italy
includendo spiegazioni circa i livelli di danno “verde”, “giallo” e “rosso”, al
Tel. 0433.94278 – 94363
fine di assicurare che ogni danno che necessita di un intervento immediato
Fax 0433.94330
sia eliminato celermente attraverso la sostituzione del componente
e-mail: mba@modulblok.it
danneggiato con uno identico dello stesso costruttore – par. 9.2, lett. p)
UNI EN 15635:2009

La Modulblok dichiara di essere in possesso di tutta la conoscenza e tutte le


MODULBLOK SPA
capacità organizzative per la fornitura del Servizio di Verifica Ispettiva
C.S.: € 3.060.000,00 i. v.
C.F. e P.IVA: IT00812590305 periodica delle Scaffalature.
Reg. Impr.: UD 15186
REA n.177301 CCIAA UD
Allo scopo di soddisfare l’utilizzatore con il servizio più adeguato alle sue
necessità, la Modulblok S.p.A., propone, attraverso la struttura Service, una
ampia scelta di valide procedure per l’esecuzione delle Verifiche.

ISO 9001:2008

Master carta intestata rev. 00 del 26/01/10 1


CONTRATTI DI MANUTENZIONE – VISITA ISPETTIVA PERIODICA
PROCEDURE OPERATIVE

TIPO DI PROCEDURA
Descrizione attività S M L XL

Rilievo disposizione scaffalature e sezioni laterali X


Redazione layout di mappatura impianto viste X
Redazione Certificazione Portate X
Formazione del RSPP su Livello di danno X
Verifica documentazione esistente X X X X
Controllo visivo generale a terra X X X
Rilievo fotografico delle anomalie X X X
Caratterizzazione delle anomalie (V) – (G) – (R) X X X
Redazione scheda di “Verifica periodica delle
X X X
scaffalature”
Redazione offerta per ripristino della scaffalatura X X X
Opzione per ripristino delle scaffalature X X X
Definizione a campione dei punti sensibili X X
Controllo sistematico anche in quota nei punti
X X
sensibili con misura della verticalità
Ripristino gancetti di sicurezza accessibili sui punti
X X
sensibili
Eventuale sostituzione della tassellatura nei punti
X
sensibili
Verifica serraggio paracolpi e dispositivi di protezione
X
a terra
Redazione del report di Verifica Ispettiva corredato di
X
immagini
N° 1 Intervento di Verifica supplementare in caso di
X
Incidente entro 3gg lavorativi
Comunicazione ed aggiornamento continuo sulle
X X X X
normative ed evoluzioni nello stato della tecnica

TECNLOGIE E
LOGISTICHE DI MAGAZZINO
-2/2- Rev. 00 del 30/0/04