Sei sulla pagina 1di 136

USO E MANUTENZIONE 3.

0GLP-C
4.3GL-D, 4.3GXi-E, 4.3GXi-EF
5.0GL-E, 5.0GXi-E, 5.0GXi-EF
5.7Gi-E, 5.7Gi-EF, 5.7GXi-F, 5.7GXi-FF
8.1Gi-F, 8.1Gi-FF, 8.1GXi-E, 8.1GXi-EF
ENG

This operator’s manual is available in English.


Complete the form at the end of the operator’s manual to order a copy.

DEU DUT
Diese Betriebsanleitung ist auch auf Deutsch Dit instructieboek kan worden besteld in het
erhältlich. Ein Bestellcoupon ist am Ende der Nederlands. De bestelcoupon vindt u achter in het
Betriebsanleitung zu finden. instructieboek.

FRA DAN
Ce manuel d’instructions peut être commandé en Denne instruktionsbog kan bestilles på dansk.
français. Vous trouverez un bon de commande à Bestillingskupon findes i slutningen af
la fin du manuel d’instructions. instruktionsbogen.

FIN
Este libro de instrucciones puede solicitarse en Tämän ohjekirjan voi tilata myös
español. El cupón de pedido se encuentra al final suomenkielisenä. Tilauskuponki on ohjekirjan
del libro. lopussa.

SVE POR
Den här instruktionsboken kan beställas på Este manual de instruções pode ser
svenska. Beställningskupong finns i slutet av encomendado em português. O talão de
instruktionsboken. requerimento encontra-se no fim do manual.

ITA GRE
Questo manuale Uso e Manutenzione può essere ¡ıÙ¸ ÙÔ Â„˜ÂÈÒfl‰ÈÔ ˜ÒfiÛÁÚ ‰È·ÙflËÂÙ·È
ordinato in lingua italiana. Il tagliando per ÛÙÁÌ ·„„ÎÈÍfi „βÛÛ·. √È· Ì·
l’ordinazione è riportato alla fine del manuale.
ð·Ò·„„ÂflÎÂÙ ›Ì· ·ÌÙflÙıðÔ,
ÛıÏðÎÁÒ˛ÛÙ ÙÁ ˆ¸ÒÏ· ðÔı ‚ÒflÛÍÂÙ·È
ÛÙÔ Ù›ÎÔÚ ·ıÙÔ˝ ÙÔı „˜ÂÈÒȉflÔı
˜ÒfiÛÁÚ.

AVVERTENZA RELATIVA ALLA "PROPOSITION 65" DELLA CALIFORNIA

Lo Stato della California riconosce che i gas di scarico dei motori e alcuni dei suoi costituenti
causano cancro, difetti di nascita e altri danni riproduttivi. Inoltre i lubrificanti, i carburanti e gli
altri fluidi usati nel motore - compresi i residui creati dall'usura dei componenti - contengono o
producono sostanze chimiche classificate dallo Stato della California come cancerogene, e in
grado di provocare difetti di nascita e altri danni riproduttivi.

Morsetti, terminali e accessori della batteria possono contenere piombo e leghe di piombo.
Lavarsi le mani dopo averli toccati. L'olio motore esausto contiene sostanze che, nei test di
laboratorio su cavie, hanno provocato il cancro. Proteggere sempre la pelle lavandosi
accuratamente con acqua e sapone.
21169

Benvenuti a bordo L'attenzioneper l'ambiente presente in tutte le attività,


dalla progettazione alla produzione, distribuzione, assisten-
Congratulazioni per aver scelto una nuova imbarcazione za e riciclaggio, costituisce parte integrante dell'impegno
equipaggiata con un motore marino Volvo Penta. Volvo Pen- per la qualità di Volvo nei confronti dei propri clienti, dei di-
ta costruisce motori marini dal 1907. Qualità, affidabilità pendenti e della comunità. Facendo della tutela ambientale
operativa e innovazione hanno reso Volvo Penta un'azienda un proprio principio fondante, Volvo dimostra di aver com-
leader mondiale nel settore dei motori marini. Dalla proget- preso l'impatto ambientale dei propri prodotti sulla natura e
tazione tecnica, alla produzione fino alle attività di supporto sugli ambienti di vita urbano e rurale.
per fornitura di pezzi di ricambio, assistenza e vendita,
l'azienda si è imposta standard elevati per garantire ai propri Volvo Penta impegna costantemente una parte considere-
clienti la soddisfazione e l'orgoglio di possedere un prodotto vole delle proprie risorse di sviluppo per ridurre al minimo
Volvo Penta. l'impatto ambientale dei suoi prodotti. Ad esempio, alcune
delle aree nelle quali siamo sempre alla ricerca di migliora-
In qualità di proprietari di un motore Volvo Penta, disporrete menti sono le emissioni di scarico, i livelli di rumore e il con-
di una rete mondiale di rivenditori e officine di assistenza per sumo di carburante.
consulenza tecnica, assistenza e pezzi di ricambio. Contat-
tare il vostro rivenditore autorizzato Volvo Penta più vicino Indipendentemente dal fatto che il vostro motore Volvo Pen-
per l'assistenza. ta, sia impiegato per attività ludiche o commerciali, da mal-
funzionamenti o da una inadeguata manutenzione del
Vi auguriamo tanti viaggi piacevoli. motore possono derivare fattori di disturbo o danni per l'am-
biente.
I nostri principi fondamentali: qualità,
Questo manuale Uso e Manutenzione illustra una serie di
sicurezza, tutela dell'ambiente procedure di manutenzione che, in caso di inosservanza
I principi e le qualità espressi da Volvo Penta rendono produrranno un incremento dell'impatto ambientale del mo-
l'azienda unica. Fin dall'inizio, sicurezza e qualità hanno rap- tore e dei relativi costi di esercizio, unitamente ad una ridu-
presentato il cuore dello sviluppo di tutti i nostri prodotti, pro- zione della durata utile. Rispettare sempre gli intervalli di
cessi e servizi. È su questi principi e qualità che sono state manutenzione raccomandati e controllare regolarmente che
fondate l'identità aziendale, il posizionamento del marchio e il motore funzioni sempre correttamente. Se non si è in gra-
la personalità giuridica di Volvo Penta. E ancora oggi i prin- do di riparare il guasto da soli, contattare un rivenditore au-
cipi fondamentali di qualità, sicurezza e tutela dell'ambiente torizzato Volvo Penta.
rivestono un ruolo centrale per Volvo Penta: essi esprimono
Ricordarsi che la maggior parte delle sostanze chimiche uti-
quello in cui crediamo come azienda e che ci aiuterà a rima-
lizzate sulle imbarcazioni sono nocive per l'ambiente se uti-
nere sulla cresta dell'onda.
lizzate in maniera scorretta. Volvo Penta raccomanda
La qualità è un principio tradizionalmente riferito alle carat- l'impiego di agenti sgrassanti biodegradabili per tutte le atti-
teristiche dei prodotti ma che ora ingloba tutti gli aspetti ri- vità di pulitura. Smaltire sempre l'olio esausto del motore e
guardanti i nostri prodotti e servizi. Nell'attuale panorama di della trasmissione, la vernice vecchia, gli agenti sgrassanti,
mercato, l'impegno per la qualità profuso da Volvo Penta si i residui di pulitura, ecc. nelle aree appositamente adibite,
spinge oltre la capacità industriale e l'ingegnosità tecnica, per non danneggiare l'ambiente.
estendendosi fino all'assistenza ai clienti per l'intero ciclo di
Adeguare la velocità alla distanza durante i viaggi affinché
vita del prodotto.
le onde e il rumore generati dall'imbarcazione non disturbino
La sicurezza sarà sempre il nostro fondamentale principio o danneggino flora e fauna, imbarcazioni attraccate, moli,
distintivo. Storicamente incorporato nell'idea di qualità di tut- ecc. Ovunque attracchiate o navighiate, mostrate sempre ri-
ti i prodotti Volvo, questo principio ingloba inoltre valori per- spetto e lasciate sempre i luoghi che visitate come vorreste
sonali, familiari, aziendali e ambientali. trovarli.
Servizio consumatori
Volvo Penta of the Americas, Inc.
1300 Volvo Penta Drive
Chesapeake, Virginia 23320, USA
Tel.: (757) 436-5100 • Fax: (757) 436-5153
http://www.volvopenta.com

Volvo Action Service - North America


P.O. Box 26113
Greensboro, North Carolina 27402-6113
Numero verde: (877) 33-PENTA • Tel.: (336) 393-4966
http://myactionservice.com/English/VAS_Penta.asp

Per individuare i concessari nel mondo


http://dealerlocator.penta.volvo.se/zone.asp
Indice
Indice

Informazioni sulla sicurezza 3 Strumentazione 21


Informazioni generali.................................................4 Pannello di comando.............................................. 21
Simboli di avvertenza utilizzati in questo manuale....... 4 Allarme sonoro ......................................................22
Precauzioni di sicurezza (manutenzione e assistenza)...5 Interruttore di arresto d'emergenza ............................22
Nozioni ................................................................... 5 Controllo strumentazione............................................23
Decalcomanie motore ............................................ 5 Pressione dell'olio .................................................23
Arresto del motore .................................................. 5 Temperatura del refrigerante del motore ..............23
Sollevamento del motore........................................ 5 Tensione/carica.....................................................23
Prima di avviare il motore ....................................... 5 Modalità di protezione del motore...............................24
Lavaggio del motore ............................................... 5 Modulo di comando del motore (ECM) .......................24
Incendio ed esplosione ................................................ 6 Disposizione master/slave ..........................................25
Combustibile e olio lubrificante............................... 6 Power trim/tilt ..............................................................25
Componenti non originali........................................ 6 Indicatori di assetto.....................................................26
Batterie ................................................................... 6 Indicatore analogico di assetto..............................26
Spray detonante ..................................................... 6 Indicatore digitale di assetto opzionale .................27
Superfici e liquidi caldi.................................................. 6 Visualizzazione LED .............................................27
Avvelenamento da monossido di carbonio .................. 6 Altri strumenti..............................................................27
Prodotti chimici............................................................. 7 Protezione motore trim/tilt...........................................28
Impianto di raffreddamento .......................................... 7 Protezione contro gli impatti..................................28
Impianto di lubrificazione.............................................. 7
Impianto di alimentazione ............................................ 7 Comandi 29
Impianto elettrico.......................................................... 7 Unità telecomando ................................................. 29
Precauzioni di sicurezza durante il Funzionamento telecomandi monoleva ......................29
funzionamento dell'imbarcazione..............................8 Spostamento dalla posizione di folle ..........................29
Imbarcazione nuova..................................................... 8 Disinnesto della funzione invertitore ...........................29
Incidenti........................................................................ 8 Manovra unità gemella ...............................................30
Manovre ....................................................................... 8 Come invertire marcia e controllare la velocità...........30
Interruttore di arresto d'emergenza .............................. 8 Invertitore avanti/indietro.......................................31
Elenco di controllo quotidiano ...................................... 8 Velocità di crociera................................................31
Rifornimento................................................................. 8 Freno ad attrito ...........................................................32
Non avviare il motore ................................................... 8 Telecomandi montati lateralmente ........................32
Effetto Station Wagon e monossido di carbonio .......... 9 Telecomandi montati in alto ..................................32
Comandi di assetto .....................................................33
Elenchi di controllo di sicurezza ..............................10
Funzionamento dei comandi di assetto ......................33
Elenco di controllo pezzi di ricambio e attrezzi .......... 10
Pannello di controllo..............................................33
Attrezzatura di sicurezza............................................ 10
Telecomando ........................................................33
Elenco di controllo attrezzatura di sicurezza ........ 10
Telecomando con pulsante di fermo (monoleva) ......33
Programmazione del viaggio...................................... 10
Telecomando con pulsante di fermo (doppia leva)....34
Viaggio Elenco di controllo ................................... 10
Regole di sicurezza di base per la navigazione ......... 11 Funzionamento 35
Funzionamento di un’imbarcazione di prestazioni
Funzionamento del motore .................................... 35
elevate........................................................................ 11
Prima dell'avvio...........................................................35
Introduzione 13 Avviamento del motore (avviamento a freddo) ...........36
Modelli GL .............................................................36
Tutela dell'ambiente ................................................13
Modelli Gi & GXi....................................................36
Combustibile ed oli..................................................... 13
Se il motore si ingolfa .................................................36
Rodaggio.................................................................... 13
Modelli GL .............................................................36
Motori certificati .......................................................... 14
Modelli Gi & GXi....................................................37
Potenze nominali........................................................ 15
Avvio del motore (avvio a caldo).................................37
Condizione di carico
Arresto del motore ......................................................37
(velocità dello scafo planante) .............................. 15
Funzionamento dei comandi a distanza................. 38
Informazioni generali 17 Utilizzo del pulsante di rilascio del cambio .................38
Informazioni sulla garanzia ........................................ 17 Funzionamento dell'impianto di sterzo ................... 39
Modulo di registrazione garanzia ......................... 17 Timoneria unità gemella .............................................39
Volvo Action Service (VAS)........................................ 17 Funzionamento power trim e tilt ............................. 40
Manutenzione e riparazioni in proprio ........................ 17 Funzionamento power trim .........................................40
Decalcomanie informative e targhette identificative... 18 Determinazione dell'assetto adeguato........................40
Numeri identificativi .................................................... 19 Funzionamento in posizione "prua sollevata" .......41
Scheda d'identificazione del proprietario ................... 20 Funzionamento in posizione "prua abbassata" .....41
Assistenza, pezzi di ricambio e accessori.................. 20 Funzionamento power tilt............................................42
Rete di concessionari Volvo Penta ............................ 20 Interruttore power trim/tilt e posizionamento
Numero verde del servizio di reperimento indicatore ..............................................................42
concessionario ..................................................... 20 Situazioni di navigazione particolari ....................... 43
Volvo Penta su Internet.............................................. 20 Funzionamento in acque basse..................................43

VPA 7743727 Italiano 12-2004 1


Indice

Funzionamento ad altitudine elevata ..........................43 Motori con cinghia a V .......................................... 82


Funzionamento a temperature di congelamento ........43 Tensione cinghia a V ............................................ 82
Funzionamento in acque salate..................................44 Cinghia della pompa dell'idroguida ....................... 83
Rimorchio dell'imbarcazione .......................................44 Cinghia alternatore ............................................... 83
Impianto di raffreddamento ........................................ 84
Caratteristiche 45 Impianto dell'acqua di mare .................................. 84
Interruttori automatici e fusibili ............................... 45 Impianto di raffreddamento chiuso (serie F) ......... 84
Legenda dei simboli utilizzati negli schemi motore.....45 Surriscaldamento del motore (solo per Gi e GXi) ......84
3.0GLP-C ............................................................... 46 Surriscaldamento del motore (tutti gli altri modelli)....85
4.3GL-D, 5.0GL-E .................................................. 48 Lavaggio motore......................................................... 85
4.3GXi-E, 5.0GXi-E, 5.7Gi-E, 5.7GXi-F ................. 50 Scarico dell'impianto di raffreddamento ..................... 86
8.1Gi-F, 8.1GXi-E................................................... 52 Motori raffreddati con acqua di mare .................... 86
4.3GXi-EF, 5.0GXi-EF, 5.7Gi-EF, 5.7GXi-FF......... 54 Scarico dell'impianto di raffreddamento chiuso .......... 87
Motori da 8,1 litri (serie F)..................................... 87
8.1Gi-FF, 8.1GXi-EF .............................................. 55
Soltanto scarico 4,3 GL ........................................ 87
Trasmissione entrofuoribordo SX-M ...................... 56
Motori da 4,3, 5,0 e 5,7 litri (serie F)..................... 87
Trasmissione entrofuoribordo DP-S....................... 57 Girante pompa: Controllo e sostituzione .................... 88
Lista ricambi di manutenzione 59 Impianto di timoneria .................................................. 88
Livello del liquido nel serbatoio dell'idroguida....... 89
Manutenzione 61 Livello del liquido power trim/tilt.................................. 89
Periodo di rodaggio del motore .............................. 61 Lubrificazione cuscinetto e scanalatura albero .......... 89
Procedure di rodaggio ................................................61 Tirante (solo installazioni gemelle) ............................. 89
Prime due ore .............................................................62 Impianto di lubrificazione........................................ 90
Otto ore successive ....................................................62 Olio motore/basamento .............................................. 90
Ultime dieci ore ...........................................................63 Controllo del livello dell'olio motore ............................ 91
Prima ispezione di manutenzione (controllo presso Cambio dell'olio motore .............................................. 91
il concessionario dopo 20 ore)....................................63 Cambio del filtro dell'olio............................................. 91
Funzionamento dopo il periodo di rodaggio................63 Componenti della trasmissione .............................. 92
Programma di manutenzione ................................. 64 Lubrificazione della trasmissione ............................... 92
Linea di galleggiamento in posizione statica.......... 66 Controllo del lubrificante della trasmissione ......... 92
Test linea di galleggiamento in posizione statica........66 Scarico della trasmissione .................................... 92
Preparazione per la navigazione (varo)......................67 Riempimento della trasmissione........................... 93
Rimessaggio fuori stagione (invernaggio) ..................67 Anodi sacrificali .......................................................... 94
Sostituzione degli anodi sacrificali ........................ 94
Manutenzione degli impianti dell'imbarcazione ...... 68
Sostituzione anodi sacrificali dello scambiatore
Sistema di scarico del motore.....................................68
di calore ................................................................ 94
Soffietti della trasmissione ..........................................68
Sistema di protezione attivo contro la corrosione....... 95
Impianto di alimentazione ...........................................69
Verniciatura della trasmissione .................................. 97
Raccomandazioni sulla benzina............................69
Trasmissioni SX e DP-S ....................................... 97
Benzina contenente alcool ....................................70
Preparazione ........................................................ 97
Scoppio (battito in testa) .......................................70
Applicazione della vernice .................................... 97
Prevenzione della formazione di aderenze e
corrosione .............................................................70 Cura dell’elica......................................................... 98
Carburatore (GL)...................................................71 Sostituzione dell'elica — SX....................................... 98
Iniezione elettronica combustibile (Gi, GXi) ..........71 Rimozione dell'elica SX ........................................ 98
Parafiamma...........................................................71 Installazione dell'elica SX ..................................... 98
Pompe elettriche combustibile ..............................72 Sostituzione dell'elica — DP-S ................................... 99
Filtro combustibile .................................................72 Rimozione dell'elica DP-S .................................... 99
Sostituzione del filtro combustibile del motore ......73 Installazione dell'elica DP-S ................................. 99
Sostituzione del filtro combustibile (motori Fondo dell’imbarcazione ...................................... 100
carb V6/V8) ...........................................................74 Verniciatura del fondo .............................................. 100
Pulitura del filtro combustibile (Gi, GXi) (motori Allineamento del motore....................................... 100
carb da 3,0 litri) .....................................................74 Immersione del motore............................................. 100
Impianto elettrico ........................................................75 Parti di ricambio.................................................... 101
Cavi batteria ..........................................................75
Batterie e collegamenti..........................................75 Individuazione dei guasti 103
Sostituzione della batteria .....................................77 Individuazione dei guasti - Isolamento del sistema ...103
Batterie multiple e selettore...................................78 Guide per l'individuazione dei guasti al motore .... 104
Tappo distributore e rotore....................................78
Interruttori automatici e fusibili ..............................78 Dati tecnici 113
Candele.................................................................79
Tabella di conversione metrica 121
Controllo e sostituzione delle candele...................79
Regolazioni della cinghia ............................................81 Indice alfabetico 123
Motori con cinghia a serpentina ............................81

2 VPA 7743727 Italiano 12-2004


Informazioni sulla
Norme di sicurezza

Leggere attentamente questo capitolo. Riguarda la vostra sicurezza. Questa sezione descrive il modo in cui le
informazioni sulla sicurezza vengono presentate nel manuale Uso e Manutenzione e sul motore. Fornisce inoltre
un’indicazione generale delle precauzioni di sicurezza che si devono prendere quando si utilizza l’imbarcazione e
per la manutenzione del motore.
Verificare di essere in possesso del manuale Uso e Manutenzione corretto, prima di leggerlo. Se così non
fosse, contattare il proprio concessionario Volvo Penta.

Questo simbolo viene utilizzato nel manuale e sul motore per indicare la presenza di informa-
zioni sulla sicurezza. Leggere sempre molto attentamente queste precauzioni di sicurezza.
Le operazioni eseguite in modo non corretto potrebbero causare lesioni personali, danni alla
proprietà o danneggiare il motore. Leggere attentamente il manuale Uso e Manutenzione pri-
ma di utilizzare o effettuare manutenzione sul motore. Se vi fossero punti non chiari, contattare
il proprio concessionario Volvo Penta per l'assistenza.
Nel manuale Uso e Manutenzione i testi di avvertenza presentano la seguente priorità:

PERICOLO! L’omissione nell’osservanza di un simbolo di pericolo risulterà in


gravi lesioni personali o morte dell’operatore e dei passeggeri dell’imbarcazione,
e/o di terzi.

AVVERTENZA! L’omissione nell’osservanza di un'avvertenza può risultare in


lesioni personali o morte dell’operatore e dei passeggeri dell’imbarcazione, e/o di
terzi.

ATTENZIONE! L’omissione nell’osservanza di un simbolo di attenzione può


condurre a danni o ad avarie dell’equipaggiamento.

NOTA! Usato per sottolineare informazioni importanti che facilitano l’utilizzo del prodotto o
le operazioni di manutenzione.

VPA 7743727 Italiano 12-2004 3


Norme di sicurezza

Informazioni generali
Questo manuale contiene informazioni necessarie Tossico: Gas o altre sostanze corrosive
per l’utilizzo del motore della propria imbarcazione e aeree che possono danneggiare i tessuti
per una guida sicura. Verificare di essere in possesso umani causando malattie o mettendo in pe-
del manuale corretto per motore e trasmissione. ricolo la vita stessa delle persone.
Esso contiene inoltre una quantità considerevole di in- Velenoso: Liquidi, gas o solidi che, attra-
formazioni in merito all’identificazione del modello, verso una reazione chimica, possono dan-
alle raccomandazioni sulla manutenzione preventiva, neggiare metalli, stoffe o tessuti umani.
al combustibile e all’olio e ad altri punti importanti. Te- Elettrico: Pericolo di scarica o scossa elet-
nere sempre il manuale sull’imbarcazione. trica che possono causare ustioni o altre
gravi lesioni.
NOTA! È importante che questo manuale venga con-
segnato insieme all’imbarcazione nel caso in Infiammabile: Liquidi, gas o solidi che, in
cui questa venga venduta. Le informazioni sul- base al livello di confinamento, possono in-
la sicurezza importanti devono essere trasferi- cendiarsi o esplodere all’accensione.
te al nuovo proprietario. Le informazioni Esplosivo: Liquidi, gas o solidi che, in base
sull’assistenza illustrate nel manuale fornisco- al livello di confinamento, possono incen-
no al proprietario importanti indicazioni sulla diarsi o esplodere all’accensione.
manutenzione del motore e della trasmissio-
Cinghie ventola: Abiti sciolti, capelli, dita o
ne.
attrezzi in caduta possono incastrarsi nelle
In caso di dubbi su qualsiasi operazione o indicazione in cinghie in rotazione e causare gravi lesioni
questo manuale dell’utente, contattare il proprio conces- personali.
sionario Volvo Penta. Sarà in grado di fornire una spie- Forza di frantumazione: Oggetti pesanti
gazione o di dare dimostrazione dell’operazione. possono sganciarsi e cadere, causando
schiacciamento che può provocare gravi le-
NOTA! In base alle leggi federali, i produttori devono sioni o la morte.
notificare ai proprietari la scoperta di eventuali
Ventola rotante: Abiti sciolti, capelli, dita o
difetti correlati alla sicurezza in uno qualsiasi
attrezzi in caduta possono incastrarsi nei
dei loro prodotti. Nel caso in cui non foste il
componenti in rotazione e causare gravi le-
proprietario originale di questo motore, notifi-
sioni personali.
carlo al nostro indirizzo o attraverso un con-
cessionario Volvo Penta autorizzato, Maschera protettiva: Si raccomanda viva-
indicando il cambio di proprietà. Questo è l’uni- mente di indossare una maschera per il vi-
co modo per contattarvi in caso di necessità. so, occhiali e/o un respiratore per
proteggere il viso, gli occhi e/o i polmoni.
Osservare attentamente i simboli di allerta di sicurez- Lavaggio del viso: Lavare le parti del cor-
za riportati per indicare pericoli, avvertenze e cautela. po entrate in contatto con la sostanza noci-
Avvertono dei possibili pericoli o di informazioni im- va immediatamente con abbondante
portanti contenute nel manuale. Tuttavia, le semplici sapone e acqua e richiedere in base alle ne-
avvertenze non eliminano i rischi, né possono sostitu- cessità l’assistenza medica.
ire la gestione sicura dell’imbarcazione e le adeguate
misure preventive! Guanti: Si raccomanda vivamente di indos-
sare guanti protettivi mentre si effettuano at-
Simboli di avvertenza utilizzati in questo tività che potrebbero danneggiare le mani.
manuale Superfici calde: I componenti caldi (blocco
Qui di seguito si trova un elenco di simboli utilizzati in motore, collettore di scarico, elemento si-
questo manuale come un avvertimento visivo di riferi- stema di avviamento, ecc.) possono causa-
mento rapido sui pericoli e i rischi associati all’esecu- re ustioni e altre gravi lesioni.
zione di determinate attività. Vietato fumare: Se si fuma nelle aree in cui
Pressione elevata: Liquido o gas possono sono apposti questi segnali si rischia di inne-
essere emessi a pressione elevata, causan- scare un incendio o di causare un’esplosione.
do danni a metalli, stoffa o tessuti umani. Divieto fiamme libere: Utilizzando una
Corrosivo: Liquidi, gas o solidi che posso- fiamma libera nelle aree in cui sono apposti
no danneggiare metalli, stoffe o tessuti questi segnali si rischia di innescare un in-
umani in seguito a decadimento. cendio o di causare un’esplosione.

4 VPA 7743727 Italiano 12-2004


Norme di sicurezza

Precauzioni di sicurezza (manutenzione e assistenza)


Le seguenti sezioni riassumono i rischi associati all’esecuzione di determinate attività durante l’utilizzo o la manu-
tenzione dell’imbarcazione e del motore e le precauzioni di sicurezza che si devono sempre osservare mentre si
effettuano tali attività.

Nozioni Sollevamento del motore


Il manuale Uso e Manutenzione contiene le istruzioni
sulla modalità di effettuazione sicura e corretta della
manutenzione generale e delle operazioni di assisten-
za. Leggere attentamente le istruzioni prima di iniziare
l’attività. Per garantire una movimentazione sicura e per evita-
re di danneggiare i componenti nella parte superiore
La documentazione di servizio relativa a operazioni del motore, utilizzare una trave di sollevamento per al-
più complicate è disponibile presso il proprio conces- zare il motore. Tutte le catene e i cavi devono correre
sionario Volvo Penta. Non effettuare mai alcuna at- parallelamente l’uno all’altro e il più perpendicolar-
tività sul motore se non si è sicuri di come mente possibile rispetto alla parte superiore del moto-
dovrebbe essere eseguita; contattare il proprio re. Verificare sempre che l’apparecchio di
concessionario Volvo Penta che sarà lieto di offr- sollevamento sia in buone condizioni ed abbia una
irvi assistenza. portata sufficiente a sollevare il motore e qualsiasi al-
tro dispositivo supplementare installato.
Decalcomanie motore
Verificare che le decalcomanie di avvertenza o di in- Se sul motore vengono installati dispositivi supple-
formazione sul motore siano sempre chiaramente vi- mentari che ne modificano il baricentro, è necessario
sibili. Sostituire le decalcomanie che sono state un dispositivo di sollevamento speciale per ottenere il
danneggiate o coperte da una mano di vernice. bilanciamento corretto e quindi garantire una movi-
mentazione sicura. Non eseguire mai alcun lavoro su
Arresto del motore un motore appeso ad un dispositivo di sollevamento.

Prima di avviare il motore

Rimontare tutti i carter protettivi rimossi durante le


Arrestare il motore prima di aprire o rimuovere i portel- operazioni di assistenza, prima di avviare il motore. È
li dei motori. Se non altrimenti specificato, tutte le ope- importante familiarizzare con gli altri fattori di rischio,
razioni di manutenzione e assistenza devono essere quali i componenti in rotazione e le superfici calde
effettuate a motore fermo. (collettore di scarico, avviatore, ecc.). Verificare che
non siano stati lasciati attrezzi o altri oggetti sul moto-
Per evitare un avvio accidentale del motore, rimuove- re.
re la chiave d’accensione, disattivare l’alimentazione
al motore agendo sugli interruttori principali e bloccarli Lavaggio del motore
in posizione OFF prima di iniziare l’attività. Porre un
segnale di avvertenza sul posto di pilotaggio, indican-
te che è in corso un intervento sul motore.
Avvicinarsi o intervenire su di un motore in funzione è Non utilizzare mai un dispositivo di lavaggio a pressio-
pericoloso. Abiti sciolti, capelli lunghi, dita o un attrez- ne elevata quando si lava il motore.
zo possono rimanere incastrati nei componenti in ro-
tazione e causare gravi lesioni personali. Volvo Penta
raccomanda che tutti gli interventi di assistenza con il
motore in funzione vengano eseguiti da un’officina
Volvo Penta autorizzata.

VPA 7743727 Italiano 12-2004 5


Norme di sicurezza

Incendio ed esplosione Una connessione scorretta della batteria può causare


una scintilla che sarebbe sufficiente a causare
Combustibile e olio lubrificante un’esplosione. Non maneggiare i collegamenti delle
batterie quando si avvia il motore (rischio di scintilla) e
non appoggiarvisi.
Assicurarsi sempre che i conduttori positivo e negati-
vo vengano installati correttamente sui terminali corri-
spondenti. Un’installazione scorretta può causare
gravi danni alle apparecchiature elettriche.
Indossare sempre occhiali protettivi o una maschera
Tutti i combustibili, la maggior parte dei lubrificanti, e quando si ricaricano e movimentano le batterie. L’elet-
molte sostanze chimiche sono infiammabili. Leggere trolita della batteria contiene acido solforico che è al-
e seguire le istruzioni illustrate sull’imballo. tamente corrosivo. Se l’elettrolita della batteria entra
Quando si effettuano interventi sull’impianto di ali- in contatto con la pelle non protetta, lavare via imme-
mentazione assicurarsi che il motore sia freddo. Una diatamente la sostanza con abbondante acqua e sa-
goccia di combustibile su di una superficie calda o su pone. Se l’acido della batteria entra in contatto con gli
componenti elettrici può provocare un incendio. occhi, lavare immediatamente con acqua abbondante
Stipare gli stracci impregnati di combustibile e l'altro e affidarsi all’assistenza medica.
materiale infiammabile al sicuro da ogni rischio di in-
cendio. Gli stracci impregnati di combustibile possono Spray detonante
autoincendiarsi in presenza di particolari condizioni.
Non fumare durante il rifornimento di combustibile, il
rabbocco dell’olio o nelle vicinanze di una stazione di
rifornimento o nella cabina motori. Non utilizzare mai spray detonante o agenti simili per
Alcuni oli motore sono infiammabili. Alcuni di loro sono avviare un motore. Questo può causare un’esplosione
inoltre pericolosi se vengono inalati. Quando si utilizzano nel collettore di aspirazione.
questi agenti, seguire le istruzioni dei produttori riportate
sull’imballo del prodotto. Assicurarsi che vi sia una buona Superfici e liquidi caldi
ventilazione nell’area di intervento. Utilizzare una ma-
schera protettiva quando si spruzzano i prodotti.
Componenti non originali

Esiste sempre un rischio di ustioni quando si intervie-


ne su un motore caldo. Fare attenzione alle superfici
roventi. Ad esempio: il tubo di scappamento, l’unità
I componenti degli impianti elettrico, d’accensione e d’ali- del turbo, la coppa dell’olio, il tubo dell’aria di sovrali-
mentazione sui prodotti Volvo Penta sono progettati e co- mentazione e l’olio caldi nei condotti e nei flessibili del
struiti per minimizzare il rischio d’incendio ed esplosione. lubrificante.
L’utilizzo di pezzi non originali Volvo Penta che non Disattivare sempre il motore prima di avviare le proce-
soddisfano gli standard sopra indicati può causare in- dure di assistenza. Evitare superfici e liquidi caldi sulle
cendi o esplosioni a bordo. I danni determinati dall’uti- linee e i tubi flessibili di alimentazione quando il moto-
lizzo di pezzi di ricambio non originali Volvo Penta non re è stato appena spento ed è ancora caldo.
saranno coperti da alcuna garanzia di Volvo Penta.
Avvelenamento da monossido di
Batterie
carbonio

Avviare il motore soltanto in aree ben ventilate. Se si uti-


lizza il motore in uno spazio chiuso, assicurarsi che vi sia
una ventilazione adeguata per rimuovere i gas di scarico
Non consentire mai la presenza di una fiamma libera o di e le emissione di ventilazione del basamento dall’area di
scintille elettriche accanto alla batteria o alle batterie. intervento. Vedere “Effetto Station Wagon e monossido
Non fumare mai vicino alle batterie. Durante la ricarica, di carbonio” a pag. 9 per ulteriori informazioni.
le batterie rilasciano gas idrogeno che se miscelato
all’aria può formare un gas esplosivo. Tale gas è alta-
mente volatile ed infiammabile.

6 VPA 7743727 Italiano 12-2004


Norme di sicurezza

Prodotti chimici Impianto di lubrificazione

L’olio bollente può provocare ustioni. Evitarne il con-


tatto con la pelle. Prima di iniziare a lavorare sull’im-
pianto di lubrificazione, accertarsi che non sia sotto
La maggior parte delle sostanze chimiche quali gli pressione. Non avviare o utilizzare mai il motore con il
agenti antigelo, antiruggine, l’olio protettivo, gli agenti tappo di riempimento dell’olio tolto; l’olio caldo potreb-
sgrassanti, ecc. sono pericolosi per la salute. Leggere be fuoriuscire a spruzzo.
e seguire le istruzioni illustrate sull’imballo.
Impianto di alimentazione
Alcune sostanze chimiche quali l’olio protettivo sono
infiammabili e tossiche se inalate. Assicurare una
buona ventilazione e indossare una maschera protet-
tiva quando si spruzzano tali sostanze.
Leggere e seguire le istruzioni illustrate sull’imballo.
Conservare le sostanze chimiche e altri materiali peri-
colosi fuori dalla portata dei bambini. A tutela dell’am-
biente si raccomanda di smaltire le sostanze usate o Indossare sempre guanti protettivi quando si ricerca
avanzate, nelle aree appositamente adibite. l’origine di una perdita. I liquidi emessi sotto pressione
possono penetrare nei tessuti umani e causare gravi
Impianto di raffreddamento lesioni. Sussiste inoltre il pericolo di avvelenamento
del sangue.
Coprire sempre l’alternatore se è posto sotto il filtro
carburante. Il contatto col carburante può danneggiar-
lo.
Esiste il rischio di allagamento se si lavora sull’impian-
to ad acqua marina. Spegnere il motore e chiudere la Il filtro combustibile deve essere sostituito quando il
presa dell'acqua di mare (se installata) prima di inizia- motore è freddo per evitare il rischio di incendio cau-
re l’intervento sull’impianto. sato dal gocciolamento di combustibile sul collettore
di scarico.
Evitare di aprire il tappo di riempimento per l’impianto
refrigerante del motore (motori raffreddati ad acqua
dolce) se il motore è ancora caldo. Il vapore o il refri- Impianto elettrico
gerante caldo può fuoriuscire a spruzzo quando l’im-
pianto perde pressione.
Se si intende aprire il tappo di riempimento o il rubinet-
to di scarico/sfiato o rimuovere un tappo o una linea di Arrestare sempre il motore e interrompere l’alimenta-
refrigerante motore da un motore caldo, aprire il tappo zione della corrente utilizzando gli interruttori principa-
di riempimento lentamente e rilasciare gradualmente li prima di intervenire sull’impianto elettrico. Isolare la
la pressione dell’impianto refrigerante; in caso contra- corrente di porto dal riscaldatore del blocco motore, al
rio è possibile che il vapore o il refrigerante caldo fuo- carica batteria o agli accessori montati sul motore.
riescano a spruzzo. Tenere presente che il
refrigerante può essere ancora caldo e può causare
ustioni.

VPA 7743727 Italiano 12-2004 7


Norme di sicurezza

Precauzioni di sicurezza durante il funzionamento


dell'imbarcazione
Imbarcazione nuova Elenco di controllo quotidiano
Leggere i manuali d’istruzione e le altre informazioni
fornite con la nuova imbarcazione. Imparare a utilizza-
re il motore, i comandi e gli altri dispositivi in modo si-
curo e corretto. Se si tratta della vostra prima
imbarcazione o di una che non conoscete, raccoman- Per evitare possibili esplosioni o incendi, abituatevi a
diamo di fare un po' di pratica con la dovuta cautela, ispezionare il motore e il comparto del motore prima di
prima di affrontare escursioni più impegnative. Impa- azionare l’imbarcazione (prima di avviare il motore) e
rate come l’imbarcazione si comporta a diverse velo- dopo averla utilizzata (dopo che il motore è stato arre-
cità, con diverse condizioni atmosferiche e alternando stato). Verificare, con l'olfatto, la presenza di vapori di
i carichi prima di salpare per il vostro primo "vero" benzina. Questo vi aiuterà a rilevare rapidamente per-
viaggio. dite di combustibile, refrigerante o olio e qualsiasi altro
fatto inusuale che si è verificato o sta per verificarsi.
Ricordare che la persona alla guida dell’imbarcazione
è legalmente tenuta a conoscere e ad applicare le re- Se il comparto motore non è equipaggiato con un are-
gole vigenti sul traffico e la sicurezza in mare. Assicu- atore, aprire il coperchio o il portello del motore prima
rarsi di conoscere le regole riguardanti la propria di avviarlo in modo da disperdere i fumi della benzina
persona e le acque nelle quali si sta navigando, con- che possono essere presenti. Lasciare il portello aper-
tattando le autorità o gli enti preposti. Un buon consi- to fino a dopo che il motore è in funzione.
g lio è qu ello di seguire un corso di nautica .
Consigliamo altresì di contattate l’organizzazione Rifornimento
nautica locale per individuare il corso più adatto.

Incidenti
Secondo le statistiche la scarsa manutenzione delle
Quando si effettua il rifornimento sussiste sempre il
imbarcazioni e dei motori e la mancanza di dispositivi
pericolo di incendio ed esplosione. È vietato fumare e
di sicurezza rappresentano spesso le cause principali
il motore deve essere spento. Non riempire mai trop-
di incidenti in mare. Assicurarsi di manutenere l’imbar-
po il serbatoio. Chiudere bene il tappo di riempimento
cazione in base alle indicazioni della documentazione
del serbatoio combustibile.
utente rilevante e di avere a bordo l’equipaggiamento
di sicurezza necessario e funzionante. Utilizzare sempre il combustibile raccomandato da
Volvo Penta. L’impiego di combustibili di qualità infe-
Manovre riore può danneggiare il motore. Un carburante di bas-
Evitare modifiche di rotta e innesti di marcia violenti e sa qualità può inoltre portare ad un aumento dei costi
imprevisti. Questo potrebbe far perdere l’equilibrio a di manutenzione.
qualche occupante dell’imbarcazione e a farlo cadere
fuori bordo. Un’elica ruotante può causare gravi lesio- Non avviare il motore
ni. Verificare che nessuno sia in acqua prima di inne-
stare la marcia avanti o indietro. Non navigare mai
vicino a bagnanti o nelle aree nelle quali si potrebbero
trovare dei bagnanti. Evitare di variare l’assetto di una
trasmissione fuoribordo in modo eccessivo, dato che Non avviare o azionare il motore se sussiste il sospet-
il governo verrebbe notevolmente ridotto. to che vi sia una perdita di combustibile o GPL nell’im-
barcazione, né quando si è nelle vicinanze o nel
Interruttore di arresto d'emergenza mezzo di una dispersione di mezzi esplosivi, ecc.
Raccomandiamo di installare e utilizzare un interrutto- Sussiste il rischio d’incendio e/o d’esplosione in am-
re di arresto d’emergenza (accessorio), in particolare bienti esplosivi.
se l’imbarcazione può spostarsi ad alte velocità. L’in-
terruttore di arresto d’emergenza agisce come un in-
terruttore di sicurezza e arresta il motore se il
conducente cade perdendo il controllo dell’imbarca-
zione.

8 VPA 7743727 Italiano 12-2004


Norme di sicurezza

Effetto Station Wagon e monossido di carbonio

Quando un’imbarcazione si sposta velocemente in AVVERTENZA! Non azionare il motore


avanti, si forma un vuoto d'aria a poppa. In determina- mentre vi sono persone sulla o accanto alla
te circostanze il fenomeno potrebbe essere così forte piattaforma di nuoto e allo specchio di
da riportare sull'imbarcazione i gas di scarico emessi poppa.
dal motore, con conseguente rischio di avvelenamen-
to da ossido di carbonio per gli occupanti la barca. PERICOLO! NON rimorchiare nessuno che
stia utilizzando attrezzature per sport
Questo problema si verifica nella maggior parte dei
d’acqua (quali sci e camere d’aria) a una
casi sulle imbarcazioni con insellatura, ampio spec-
distanza inferiore a dieci piedi (20’)
chio di poppa e sovrastrutture alte. In determinate
dall’imbarcazione. In nessuna circostanza,
condizioni, tuttavia, questa aspirazione può rappre-
NON consentire che si effettui "body surf"
sentare un problema su altre imbarcazioni (ad es. in
utilizzando la piattaforma di nuoto come
caso di navigazione con copertura). Altri fattori che
punto da cui essere trascinati.
possono incrementare l’effetto dell’aspirazione sono
le condizioni del vento, la distribuzione del carico, le
La navigazione a bassa velocità può comportare l'ac-
onde, l’assetto, i portelli e gli oblò aperti, ecc.
cumulo di monossido di carbonio nell'imbarcazione e
Comunque, le imbarcazioni più moderne sono proget- attorno ad essa, specialmente se c'è vento in poppa.
tate in modo da eliminare quasi completamente il pro-
L'accumulo di monossido di carbonio è più probabile
blema. Se il risucchio dovesse verificarsi ugualmente,
quando si aziona il motore con la barca ormeggiata.
aprire i portelli anteriori. In alternativa, provare a mo-
Cercare di far funzionare il meno possibile il motore
dificare velocità, assetto o distribuzione del carico.
con la barca ormeggiata.
Provare anche a smontare, ad aprire o a modificare in
qualsiasi altro modo la disposizione della copertura.
NOTA! Per sicurezza personale, consigliamo di in-
Se si sospetta che la propria imbarcazione vada sog- stallare a bordo un buon rilevatore di mo-
getta a questo effetto "wagon back", contattare il con- nossido di carbonio, a norma ABYC.
cessionario Volvo Penta per trovare la soluzione
migliore.

22770

VPA 7743727 Italiano 12-2004 9


Norme di sicurezza

Elenchi di controllo di sicurezza

Programmazione del viaggio


Tutti desiderano navigare in modo piacevole e senza problemi. Affinché ciò sia possibile, abbiamo pre-
parato il seguente elenco di controllo pre-navigazione. Riservatevi del tempo per verificare il motore e il
suo equipaggiamento e la manutenzione generale dell’imbarcazione.

Viaggio Elenco di controllo


‰ Procurarsi carte aggiornate per la rotta programmata.
‰ Calcolare le distanze e il consumo di combustibile.
‰ Annotarsi le località ove è possibile effettuare rifornimento lungo la rotta programmata.
‰ Ascoltare le previsioni meteorologiche.
‰ Informare amici o parenti della rotta programmata (o meglio compilate un "piano di
navigazione"). Ricordarsi di informarli se si cambiano i programmi o in caso di posticipi.

Attrezzatura di sicurezza
L’elenco che segue raccoglie le attrezzature di sicurezza raccomandate e può essere ampliato o modi-
ficato in base alle necessità poiché le attrezzature ed altri requisiti possono variare in base al tipo di im-
barcazione e al modo in cui viene utilizzata.

Elenco di controllo attrezzatura di sicurezza


‰ Giubbetti salvagente per tutti i passeggeri.
‰ Apparecchio per le comunicazioni.
‰ Razzi di emergenza o pistola lanciarazzi.
‰ Estintore approvato, verificato e carico.
‰ Cassetta del pronto soccorso.
‰ Cintura di salvataggio.
‰ Ancora, pagaie, torce, ecc.
‰ Indicare ai passeggeri e all’equipaggio dove si trova l’attrezzatura di sicurezza e come si utilizza.
‰ Assicurarsi di non essere l’unica persona a bordo che sappia avviare l’imbarcazione e guidarla
in modo sicuro.

Elenco di controllo pezzi di ricambio e attrezzi


‰ Girante, filtri combustibile, fusibili, nastro e fascette per tubi flessibili.
‰ Elica extra e olio motore.
‰ Attrezzi per qualsiasi possibile riparazione mentre si è in crociera.

10 VPA 7743727 Italiano 12-2004


Norme di sicurezza

Regole di sicurezza di base per la Funzionamento di un’imbarcazione di


navigazione prestazioni elevate
Raccomandiamo di contattare l’organizzazione nauti- Una prestazione elevata non è determinata solamen-
ca locale per maggiori informazioni sulla sicurezza in te dalle dimensioni del motore ma da una combinazio-
acqua. ne di potenza del motore (cavalli motore), design dello
scafo e dalle dimensioni dell’imbarcazione. Il/I motore/
• Spegnere il motore quando i bagnanti si
i nuovo/i producono una potenza elevata. In base al
avvicinano all’imbarcazione.
tipo di imbarcazione, la velocità di punta può essere
• Le eliche sono intrinsecamente pericolose e, assai superiore a quella a cui si è abituati.
come tali, sono potenziali rischi in termini di
Il funzionamento ad alta velocità richiede un operatore di
sicurezza. Assicurarsi che l’elica non sia in
esperienza, in grado di gestire e governare imbarcazioni
funzione quando i bagnanti si avvicinano
di elevate prestazioni. Si consiglia di comprendere il
all’imbarcazione.
comportamento dell’imbarcazione prima di prendere
• Evitare di stare in piedi o di spostare il peso passeggeri a bordo. Informare i propri personaggi sulle
improvvisamente in imbarcazioni piccole e caratteristiche dell’imbarcazione e le manovre che si in-
leggere. tendono effettuare. Sfruttare dunque le prestazioni
dell’imbarcazione con la dovuta considerazione e cura!
• Tenere i passeggeri seduti al proprio posto. La
prua dell’imbarcazione, la falchetta, lo specchio di Se la si utilizza a velocità elevate, ricordarsi che gli al-
poppa e gli schienali non sono destinati ad essere tri naviganti potrebbero non comprendere la vostra
utilizzati come sedili. velocità di crociera, in particolare se vi avvicinate ad
un’altra imbarcazione da prua o da poppa. Tenere
• Insistere affinché tutti i passeggeri indossino
sempre una buona distanza per poter reagire in caso
sempre i dispositivi di galleggiamento personale.
d’imprevisto! Bisogna sempre essere pronti ad affron-
• Conoscere le "norme della strada" ed osservarle. tare le azioni impreviste degli altri naviganti. La guida
Se non si conoscono, partecipare al corso sulla ad alta velocità richiede che il conducente presti la
sicurezza naviganti organizzato dalla Guardia massima attenzione al funzionamento dell’imbarca-
Costiera statunitense. Per ulteriori informazioni zione e alle condizioni circostanti.
sulla sicurezza durante la navigazione consultare i
Un’imbarcazione che naviga ad una velocità di circa
siti WWW.USCGBOATING.ORG e
70 M.P.H. (60 nodi) copre circa 101 piedi (30 metri) in
WWW.CGAUX.ORG/CGAUXWEB/PUBLIC/
1 secondo. Più elevata è la velocità più rapidamente
PUBFRAME.HTM.
accadranno gli eventi. Inoltre deve essere presente
• Prevenire esplosioni e incendi manutenendo il un notevole profondità dell’acqua e una buona distan-
sistema di alimentazione in condizioni perfette. Il za dai possibili pericoli! Consentire sempre tempi di
vapore del combustibile è volatile; maneggiarlo reazione adeguati. Ridurre sempre la velocità se per
quindi con cura. qualsiasi ragione si riduce la visibilità.
• Tenere l’imbarcazione e l’attrezzatura pulita e in Quando si sta guidando, accertarsi che tutti i passeg-
perfette condizioni operative. Portare con sé una geri siano seduti in modo sicuro. Sottolineare questo
selezione dei pezzi di ricambio per il motore. (Il kit aspetto soprattutto se si possiede un cruiser cabinato,
a bordo di Volvo Penta contiene una selezione di grande, di prestazioni elevate sul quale normalmente
articoli essenziali che il proprietario di i passeggeri si muovono durante la navigazione. Ri-
un’imbarcazione deve sempre portare con sé. durre notevolmente la velocità o arrestarsi completa-
Contattare il proprio concessionario Volvo Penta.) mente se qualcuno deve spostarsi sull’imbarcazione.
• NON UTILIZZARE MAI L’IMBARCAZIONE Il timoniere dovrebbe sempre usare l’interruttore di sicu-
SOTTO L’INFLUENZA DI DROGHE O ALCOOL. rezza! L’interruttore di sicurezza a cimetta è legato sal-
damente al timoniere e spegne immediatamente il
• Se si naviga in acque sconosciute, procurarsi le
motore (i motori) se il timoniere dovesse essere sbalzato
carte adeguate per evitare i danni provocati da
via dal suo posto. Anche se il rischio di essere sbalzati
oggetti sott’acqua.
fuoribordo è praticamente inesistente per il tipo di imbar-
cazione in possesso, è molto più elevato il rischio che il
conducente cada e rimanga svenuto nell’acqua agitata.
Tenere presente che pur con il/i motore/i fermo/i, ad
un’imbarcazioni di elevate prestazioni servono 325
piedi (100 metri) in fase di planata prima di oltrepas-
sare la soglia di planata ed arrestarsi!

VPA 7743727 Italiano 12-2004 11


Note
Norme di sicurezza

.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................

12 VPA 7743727 Italiano 12-2004


Introduzione
Introduzione

Questo manuale Uso e Manutenzione è stato redatto per aiutarvi ad ottenere le massime prestazioni dal vostro
motore Volvo Penta. Contiene tutte le informazioni necessarie per utilizzare e manutenere il motore in modo sicuro
e corretto. Leggere attentamente il manuale per imparare ad utilizzare il motore, i comandi e qualsiasi altro appa-
recchio in modo sicuro.
Tenere sempre a disposizione il manuale. Conservarlo in un luogo sicuro e non dimenticare di cederlo al nuovo
proprietario in caso di vendita dell'imbarcazione.

Tutela dell'ambiente
Piacerebbe a tutti vivere in un ambiente pulito e sano, Combustibile ed oli
in un luogo ove si possa respirare aria pulita, vedere Usare soltanto carburante raccomandato in questo
una vegetazione sana, avere acqua pulita nei nostri manuale, nel capitolo Dati tecnici a pag. 113. Qualità
laghi e mari e poter godere il sole senza preoccuparsi diverse da quelle prescritte possono causare disfun-
per la salute. Sfortunatamente, oggi tutte queste cose zioni, aumento dei consumi e, nel lungo periodo, dimi-
non sono più scontate: è necessario lavorare insieme nuzione della vita operativa del motore.
per raggiungere questo obiettivo.
Cambiare sempre l'olio, i filtri dell'olio e i filtri del com-
In qualità di produttore di motori marini, Volvo Penta bustibile agli intervalli raccomandati.
ha una responsabilità speciale, dal momento che la
tutela dell'ambiente è un principio fondante della no- Rodaggio
stra attività di sviluppo dei prodotti. Attualmente, Volvo Il motore va sottoposto a rodaggio per le prime 10 ore
Penta offre un'ampia gamma di motori progettati al di funzionamento, come di seguito illustrato:
fine di ridurre le emissioni dei gas di scarico, il consu-
mo di combustibile, la rumorosità del motore e altri ef- • Utilizzare normalmente il motore.
fetti collaterali nocivi. Confidiamo in un eguale
impegno da parte degli utenti nel conservare queste • Non utilizzarlo a pieno carico se non per brevi
qualità. periodi.

Seguire sempre tutte le raccomandazioni riportate nel • Non utilizzare mai il motore ad una velocità
manuale in merito al tipo di combustibile, al funziona- costante per lunghi periodi durante il periodo di
mento e alle procedure di manutenzione; in questo rodaggio.
modo si eviterà di danneggiare inutilmente l'ambiente.
• Verificare il livello dell'olio più spesso di quanto
Contattare il proprio concessionario Volvo Penta nel
normalmente raccomandato; è possibile che il
caso di alterazioni di qualsiasi natura, quali l'incre-
motore consumi più olio motore durante il
mento del consumo di combustibile o la fumosità allo
periodo di rodaggio di quanto farebbe in
scarico.
condizioni di funzionamento normale.
Adattare la velocità e la distanza per evitare gli spruzzi
Per una spiegazione più dettagliata del periodo di ro-
e il rumore che possono disturbare o provocare lesioni
daggio fare riferimento alla sezione relativa nel capito-
alla fauna, danneggiare le imbarcazioni ormeggiate, i
lo intitolato Manutenzione a pag. 61.
moli, ecc. Lasciare isole e porti nelle stesse condizioni
in cui vorreste trovarli. Dopo 20-50 ore di funzionamento effettuare una pri-
ma ispezione di manutenzione. Per ulteriori informa-
Ricordarsi sempre di depositare i rifiuti pericolosi,
zioni vedere le istruzioni contenute nel manuale
quali l'olio esausto, il refrigerante, i residui di vernice e
Warranty Information North America art.n. 7796733.
di pulitura, le batterie esaurite e altri rifiuti tossici nelle
aree appositamente adibite o negli inceneritori.
I nostri sforzi congiunti offriranno un contributo
inestimabile al nostro ambiente.

VPA 7743727 Italiano 12-2004 13


Introduzione

Motori certificati • Il motore non deve essere in alcun modo


modificato ad eccezione dell'impiego di
Se si possiede un motore certificato per una zona
accessori e dei kit di assistenza approvati da
in cui esistono disposizioni legali in merito alle
Volvo Penta.
emissioni di scarico, è importante sottolineare
quanto segue: • Non apportare modifiche ai tubi di scarico e alle
la certificazione indica che quel tipo di motore è stato tubature di alimentazione dell'aria per il motore.
ispezionato e approvato dalle autorità. Il produttore • Sigilli e piombature possono essere rimossi solo
del motore garantisce che tutti i motori prodotti di quel da personale autorizzato.
tipo corrispondono al motore certificato.
Altrimenti seguire le istruzioni generali contenute in
La certificazione impone requisiti speciali per ma- questo manuale Uso e Manutenzione relative al fun-
nutenzione e assistenza: zionamento, all'assistenza e alla manutenzione.
• Rispettare gli intervalli di manutenzione e
assistenza raccomandati da Volvo Penta. NOTA! Una manutenzione/assistenza effettuata in
ritardo o inadeguata o l'impiego di pezzi di ri-
• Utilizzare esclusivamente parti di ricambio cambio diversi da quelli originali di Volvo
originali Volvo Penta. Penta annullerà la responsabilità di Volvo
Penta in relazione alla conformità delle spe-
• Gli interventi di assistenza su impianto di cifiche tecniche del motore con la variante
accensione, sistemi di fasatura e di iniezione certificata.
combustibile devono sempre essere effettuati
presso un'officina autorizzata Volvo Penta. Volvo Penta declina ogni responsabilità per eventuali
danni o spese derivanti da quanto sopra esposto.

22771

14 VPA 7743727 Italiano 12-2004


Introduzione

Potenze nominali Condizione di carico (velocità dello scafo


La resa del motore può essere influenzata da vari fat- planante)
tori ambientali, quali la pressione barometrica, la tem- Il peso generale dell'imbarcazione è un altro impor-
peratura ambientale, l'umidità, la qualità del tante fattore in termini di resa. Qualsiasi aumento nel
combustibile e la contropressione di scarico. Per mi- peso dell'imbarcazione ne rallenta la velocità, in parti-
surare e confrontare le potenze, è importante che im- colare sulle imbarcazioni con scafi plananti o semi-
piegare un unico standard di misurazione. plananti.

Nel settembre 1989, tutti i maggiori produttori di moto- Ad esempio, una imbarcazione nuova collaudata con
ri marini hanno concordato di misurare la potenza in il serbatoio del combustibile e dell'acqua pieno a metà
base ad una serie di norme armonizzate. Queste nor- e senza alcun carico, può facilmente perdere 2/3 nodi
me vengono denominate ISO 8665. Tutti i motori Vol- di velocità se collaudata con il pieno e caricata con tut-
vo Penta soddisfano la norma ISO 8665. Questa te le attrezzature e le provviste necessarie a una na-
norma ISO stabilisce i seguenti valori fissi o condizioni vigazione sicura e confortevole. Questo si verifica
comuni per definire la potenza del motore. perché l'elica montata originariamente è spesso quel-
la destinata a garantire la velocità massima quando
Condizione Valore l'imbarcazione è nuova. Per questo motivo è spesso
Temperatura dell'aria ................ 25°C (77°F) consigliabile ridurre il passo dell'elica di almeno un
pollice (2,54 cm) per contrastare gli effetti dell'aumen-
Pressione barometrica .............. 100 kPa (14.504 PSI)
to generale di peso, che si verifica nella navigazione
Umidità relativa ......................... 30% normale, in particolare con i climi caldi Anche se que-
sto ridurrà in qualche modo la velocità massima, do-
Un motore a benzina funziona con un minimo surplus vrebbe migliorare le condizioni di utilizzo generali e
d'aria. Quando le condizioni si discostano dai valori dovrebbe essere possibile ottenere un'accelerazione
standard, il risultato può essere una perdita di potenza notevolmente aumentata.
a pieno carico. Può inoltre verificarsi un aumento nelle
emissioni di scarico a causa di una combustione in- Considerando l'influenza che il peso ha sulla velocità,
completa del combustibile. è bene ricordare che lo scafo delle imbarcazioni in fi-
bra di vetro, se queste vengono lasciate in acqua per
La potenza dei motori marini può essere definita in base periodi di tempo indefiniti, assorbe una significativa
ad uno dei diversi standard di potenza, ma la potenza quantità di acqua, diventando quindi progressivamen-
stessa viene misurata in kilowatt (KW) o cavalli vapore te più pesante. Un altro fattore che influenza negativa-
(CV), per una determinata velocità del motore, solita- mente la resa dell'imbarcazione è la crescita di
mente al numero massimo di giri al minuto (giri/min.). vegetazione marina al di sotto della linea di galleggia-
mento - un problema spesso trascurato.

VPA 7743727 Italiano 12-2004 15


Note
Introduzione

.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................

16 VPA 7743727 Italiano 12-2004


InformazioniInformazioni
generali generali

Informazioni sulla garanzia Volvo Action Service (VAS)


Il pacchetto di garanzia Volvo Penta è contenuto nel li- Volvo Action Service (VAS) è un servizio di pronta as-
bretto della garanzia allegato. Unitamente alle infor- sistenza clienti disponibile 24 ore al giorno, 365 giorni
mazioni di garanzia, vengono forniti elenchi di all'anno. Se il vostro motore non dovesse più funziona-
controllo e moduli di reportistica per i prodotti Volvo re, il coordinatore VAS individuerà rapidamente il con-
Penta. cessionario più vicino. Per rimorchio, parti di ricambio o
assistenza meccanica, il coordinatore VAS prenderà
Il vostro nuovo motore marino Volvo Penta è coperto
tutti gli accordi necessari per rendere nuovamente ope-
da garanzia limitata in base alle condizioni e alle istru-
rativo il vostro motore non appena possibile.
zioni contenute nel manuale Warranty Information
North America art.n. 7796733. L'adesione a Volvo Action Service viene automatica-
mente garantita a tutti i proprietari di un motore Volvo
La responsabilità di Volvo Penta è limitata a quanto in-
Penta. Fino a quando il motore Volvo Penta è in garan-
dicato nel manuale Warranty Information North Ame-
zia di fabbrica, questo servizio copre le riparazioni del
rica. Leggere questo manuale non appena si riceve il
motore Volvo Penta. Fare riferimento alla documenta-
motore. Contiene informazioni importanti sulle schede
zione sulla garanzia allegata per informazioni detta-
di garanzia, l'assistenza e la manutenzione che è ne-
gliate relative alla copertura.
cessario conoscere, verificare ed effettuare. In caso
contrario, Volvo Penta potrebbe declinare la respon- Per domande sul Volvo Action Service o per ulteriori
sabilità coperta nella garanzia. informazioni contattare il numero verde 1-877-33-
PENTA.
La garanzia internazionale Volvo Penta può essere
applicabile al di fuori degli Stati Uniti. Questa garanzia
potrebbe contenere termini e condizioni differenti, in Manutenzione e riparazioni in proprio
base alla legislazione e alle normative nazionali pre- Se si programma di effettuare in proprio manutenzio-
valenti. Le informazioni su tali condizioni sono dispo- ne e riparazione dei prodotti Volvo Penta, è necessa-
nibili presso gli importatori e i concessionari Volvo rio acquistare un set di manuali di assistenza che
Penta in quelle aree. Per richiederne una copia con- riguardano il proprio particolare motore e trasmissio-
tattare il proprio rappresentante locale Volvo Penta. ne. Ricordare, comunque, alcuni interventi possono
essere effettuati esclusivamente dal proprio conces-
Modulo di registrazione garanzia sionario Volvo Penta. Il concessionario ha gli strumen-
Il modulo di registrazione garanzia deve essere sem- ti, l'esperienza e le informazioni più aggiornate
pre compilato e spedito dal concessionario. Assicurar- necessarie per effettuarli correttamente.
si che quest'ultimo abbia proceduto in tal senso, in
quanto la mancata presentazione della prova della
data di consegna, potrebbe comportare ritardi nei ri-
corsi in garanzia.
Contattare il proprio concessionario Volvo Penta
se non si è ricevuto un manuale Warranty Informa-
tion North America art.n. 7796733 e la copia per il
cliente della scheda di garanzia.

VPA 7743727 Italiano 12-2004 17


Informazioni generali

Decalcomanie informative e targhette identificative


Le seguenti immagini offrono una rappresentazione grafica delle diverse decalcomanie del motore. Le aree descritte
sono posizioni generali e destinate a rappresentare soltanto linee guida. I modelli e le configurazioni del motore sono
diversi e in base allo spazio disponibile, varia anche la posizione esatta in cui applicare le decalcomanie del motore.

La decalcomania del motore solitamente si trova nella parte frontale su-


periore del motore. La decalcomania può essere posizionata sul blocco
motore, sull'alloggiamento della puleggia o su qualsiasi altra superficie
piana che si trovi di fronte al motore.
22772

La targhetta del motore si trova tipicamente sul lato sinistro dell'alloggia-


mento del volano del motore, leggermente al di sotto e dietro il collettore
di scarico.
22774

L'etichetta che riproduce le configurazioni della cinghia a serpentina viene


solitamente montata su di una superficie piana posizionata a lato del sup-
porto del tensionatore automatico/dell'alternatore o sulla pompa/serbato-
io dell'idroguida.

3863274

L'adesivo per le emissioni della California viene posizionato sulla prote-


zione del motore.

22773

Motori 3.0GL • Sopra il supporto del motore a sinistra, sul lato del blocco
motore.
Motori 4.3GL • A sinistra, lato frontale della testa cilindro.
Motori 5.0GL • Sulla superficie verticale piana del collettore di ingresso
22776 sotto il cuscino ammortizzatore del carburatore.
Motori 4.3GXi, 5.0 GXi, 5.7 Gi e 5.7 GXi • Sul lato piano interno del sup-
porto combinato che contiene la pompa dell'idroguida, l'alternatore e il
tensionatore della cinghia a serpentina.
Motori 8.1 Gi & 8.1 GXi • Sul lato piano esterno del supporto combinato
che contiene la pompa dell'idroguida, l'alternatore e il tensionatore della
cinghia a serpentina.
La decalcomania per la messa a punto e con le codifiche a colori è posi-
zionata sul coperchio del motore.

22775

18 VPA 7743727 Italiano 12-2004


Informazioni generali

Numeri identificativi
Indicare sempre i numeri identificativi del motore, della protezione dello specchio di poppa e della trasmissione
quando si ordinano pezzi per l'assistenza o di ricambio. I numeri identificativi del motore si trovano su
decalcomanie informative posizionate nei punti illustrati nella pagina precedente. Prendere nota delle informazioni
seguenti. Fotocopiare questa pagina e archiviare le informazioni in modo che siano disponibile nel caso in cui
l'imbarcazione venga rubata.

Decalcomania - motore
Descrizione del prodotto (A) ........................................................

N. di serie (B) ..............................................................................

N. prodotto (C) ............................................................................


22772

Targhetta motore
N. prodotto (A) .............................................................................

Tipo (B) .......................................................................................

N. di serie (C) ..............................................................................


22774

Targhetta della protezione dello specchio di poppa


N. prodotto (A) .............................................................................

Tipo (B) .......................................................................................

Rapporto (C) ...............................................................................

N. di serie (D) .............................................................................. 22778

Trasmissione
N. prodotto (A) .............................................................................

Tipo (B) .......................................................................................

Rapporto (C) ...............................................................................

N. di serie (D) .............................................................................. 22778

22779

Adesivi gruppo specchio di poppa e trasmissione


Descrizione del prodotto (A) .............................. /...................................

N. modello (B) ......................................... /.............................................

N. di serie (C) .......................................... /............................................ 22780

NOTA! Gli adesivi del gruppo specchio di poppa e della trasmissione sopra illustrati devono essere posizionati
sulla decalcomania del motore. Il concessionario Volvo Penta farà applicare questi adesivi nel momento
in cui il gruppo dello specchio di poppa e la trasmissione vengono montati sull'imbarcazione e applicati
al motore.

VPA 7743727 Italiano 12-2004 19


Informazioni generali

Scheda d'identificazione del proprietario Rete di concessionari Volvo Penta


Quando si acquista l'imbarcazione, il concessionario La rete mondiale Volvo Penta di concessionari auto-
deve completare una garanzia e un modulo di regi- rizzati è al vostro servizio. Sono specialisti nei prodotti
strazione per il prodotto Volvo Penta acquistato. Il con- Volvo Penta e hanno a disposizione gli accessori, i
cessionario deve fornire al cliente un documento che pezzi di ricambio originali, gli strumenti di prova e altri
comprovi la proprietà, sotto forma di Scheda d'identi- speciali necessari per effettuare interventi di assisten-
ficazione del proprietario ed una stampa della videata za e di riparazione di elevata qualità.
a computer della registrazione di proprietà nell'ambito
Portare sempre il proprio prodotto Volvo Penta a un
del sistema Volvo Penta. Ciò conferma la proprietà ed
concessionario autorizzato Volvo Penta per le ripara-
è richiesto per convalidare la garanzia, qualora doves-
zioni. I nostri concessionari possiedono le nozioni, i
se essere necessario servirsene. La copertura in ga-
tecnici addestrati in fabbrica e gli strumenti speciali
ranzia potrebbe essere ritardata fino a quando la
per effettuare qualsiasi riparazione necessaria. Prefe-
garanzia e il modulo di registrazione non vengano re-
ribilmente, si dovrebbe riportare il prodotto al conces-
gistrati da Volvo Penta.
sionario presso il quale lo si è acquistato poiché
conosce l'acquirente e il prodotto.
Assistenza, pezzi di ricambio e accessori
I pezzi originali Volvo Penta sono frutto di molte ore Numero verde del servizio di reperimento
dedicate a rigidi test e soddisfano i più rigorosi requi- concessionario
siti di sicurezza e qualità di Volvo Penta. Inoltre, i mo- Se ci si trova lontano da casa, portare il prodotto Volvo
tori marini di Volvo Penta sono stati studiati per Penta al concessionario Volvo Penta più vicino che ef-
garantire un'elevata affidabilità operativa e una lunga fettui assistenza. Per conoscerne nome e indirizzo,
vita utile. Vengono prodotti per resistere all'ambiente consultare le pagine gialle alla voce concessionari
marino pur danneggiandolo il meno possibile. Grazie d'imbarcazioni, cercarlo su Internet oppure rivolgersi
a un'assistenza regolare e all'utilizzo dei pezzi di ri- al numero 1-800-522-1959.
cambio originali Volvo Penta, si conserveranno queste
qualità. Volvo Penta su Internet
Quando è necessario la sostituzione di componenti, L'indirizzo URL per Volvo Penta of the Americas è
utilizzare esclusivamente pezzi di ricambio originali http://www.volvopenta.com.
Volvo Penta. Attenersi sempre agli intervalli di manu-
tenzione indicati nel manuale Uso e Manutenzione.
Ricordarsi di indicare il numero identificativo del moto-
re/della trasmissione quando si ordinano pezzi per
l'assistenza e di ricambio.
Acquistare tutti i pezzi di ricambio Volvo Penta, gli ac-
cessori, i refrigeranti e i lubrificanti da un concessio-
nario Volvo Penta autorizzato. Il concessionario deve
tenere in magazzino i pezzi per la manutenzione di
routine e necessita delle informazioni per ordinare i
pezzi speciali e gli accessori richiesti dal cliente.
Solo i concessionari Volvo Penta autorizzati pos-
sono ordinare pezzi e accessori originali diretta-
mente alla fabbrica. Volvo Penta non vende a
concessionari non autorizzati o ai clienti al det-
taglio.

20 VPA 7743727 Italiano 12-2004


Strumentazione
Strumentazione

Pannello di comando
Il capitolo che segue contiene una descrizione generale del pannello di comando. Va tenuto presente che la stru-
mentazione viene installata dal costruttore dell'imbarcazione e quindi può variare da un modello all'altro. General-
mente, i pannelli di comando per i motori Volvo Penta dispongono di un tachimetro, un termometro, un manometro
per l'olio, un voltometro, un interruttore di illuminazione strumenti e un interruttore di accensione.
La strumentazione e gli interruttori d'accensione possono essere integrati con altra strumentazione Volvo Penta
extra, come: i tachimetri di sincronizzazione, il misuratore del combustibile, il misuratore dell'acqua dolce, l'orolo-
gio, il registro velocità o l'indicatore del timone.
Notare che la strumentazione qui illustrata montata sui pannelli di comando, in alcune imbarcazioni può essere
posizionata anche altrove. Se l'imbarcazione è equipaggiata con strumentazione non descritta della cui funzione
si è incerti, contattare il proprio concessionario.
NOTA! Il pannello di comando qui mostrato è solo 1. Tachimetro—mostra il numero di giri/minuto del mo-
indicativo. tore. Moltiplicare questo valore per 100 o 1000 (in base
al modello) per giri al minuto. Il misuratore integrato di
"ore di funzionamento" (opzionale e solo su strumenta-
zione installata separatamente) visualizza il tempo di
funzionamento del motore in ore e decimi di ora.
2. Termometro—indica la temperatura del motore. La
normale temperatura di esercizio per tutti i motori
(esclusi 8.1 Gi e GXi) è di 155°-178°F (68°-81°C) e
135°-158°F (57°-70°C) per gli 8.1 Gi e GXi. I motori con
raffreddamento a circuito chiuso funzionano normal-
mente a temperature più elevate di circa 30°F (17°C)
3. Manometro dell'olio—indica la pressione dell'olio
motore. La normale pressione operativa dell'olio deve
essere di circa 18 psi (124 kPa) minima, a 2000 giri/
min o a motore caldo. Una pressione dell'olio inferiore
è normale e deve essere prevista al minimo dopo una
navigazione sostenuta.
4. Voltometro—indica il voltaggio della carica dall'al-
ternatore che deve essere normalmente di circa 14
Volt. Con il motore fermo e l'interruttore acceso, il vol-
taggio batteria è normalmente indicato come 12 Volt.
5. Illuminazione strumentazione—sul pannello di co-
21179 mando Volvo Penta, accende o spegne le luci del pan-
nello (variabile, a seconda del produttore dell'articolo).
6. Interruttore d'accensione—l'interruttore d'accen-
sione ha tre posizioni (variabili, a seconda del produt-
tore dell'articolo):
0 La chiave può rimanere inserita o rimossa.
I RUN: IL'accensione è ON ma il motore non è in
funzione. Tensione del sistema inserita.
II Posizione di avvio (temporanea). Il motore di
avviamento è inserito e avvia il motore.
ATTENZIONE! Leggere le istruzioni
sull'avviamento contenute nel capitolo
21181
Avviamento del motore (avviamento a freddo)
a pag. 36.
Le chiavi di accensione sono contrassegnate da un
codice da utilizzare quando si ordinano chiavi extra
(variabile, a seconda del produttore dell'articolo). An-
notare il codice in modo che sia possibile ordinare le
chiavi di ricambio. Tenere il codice in un posto sicuro,
inaccessibile alle persone non autorizzate.

VPA 7743727 Italiano 12-2004 21


Strumentazione

Allarme sonoro
L'allarme sonoro eventualmente installato a bordo
esegue un rapido auto-test quando la chiave di avvia-
mento viene portata in posizione RUN. Segue una de-
scrizione dell'auto-test eseguito dall'allarme sonoro.
Motori a carburatore - Girando l'interruttore di avvia-
mento in posizione RUN (chiave ON, motore OFF),
l'allarme suona. L'allarme continua a suonare finché
non si provveda ad avviare il motore e la pressione
dell'olio non abbia raggiunto i normali valori d'eserci-
zio. Se l'allarme non cessa, significa che l'olio non rag-
giunge la pressione prevista.
Motori EFI - Girando l'interruttore di avviamento in po-
sizione RUN (chiave ON, motore OFF), l'allarme
emette due suoni brevi per indicare che il sistema
ECM sta eseguendo un test dei sensori. Se l'ECM in-
dividua delle anomalie, scatta l'allarme sonoro; altri-
menti rimane silenzioso.

Interruttore di arresto d'emergenza


Un interruttore di arresto d'emergenza, chiamato an-
che interruttore di sicurezza, può essere una dotazio-
ne dell'imbarcazione. Si raccomanda vivamente di
utilizzare questo interruttore. Per utilizzare corretta-
mente questa funzionalità, collegare la cima ad un in-
dumento che NON si strappi prima che la cima venga
tirata dall'interruttore per arrestare il motore. Se la
cima è troppo lunga, accorciarla facendo dei nodi o ar-
rotolandola. NON tagliare e legare la cima.
Utilizzare questo interruttore è semplice e non deve
interferire con il normale funzionamento dell'imbarca-
zione. Fare estrema attenzione per evitare di tirare
accidentalmente la cima durante il funzionamento
dell'imbarcazione. Potrebbe venire a mancare im-
provvisamente l’andatura in avanti, con possibili danni
21182
al motore. Questo potrebbe causare la proiezione in
avanti degli occupanti. In una situazione d'emergen-
NOTA! L'interruttore di arresto d'emergenza può za, qualsiasi occupante dell'imbarcazione può cerca-
funzionare esclusivamente se in perfetto as- re di riavviare il motore tenendo premuto il pulsante
setto di funzionamento. Attenersi a quanto dell'interruttore di arresto d'emergenza e procedendo
di seguito esposto: con le normali procedure di avvio. Quando il pulsante
viene rilasciato, il motore si arresta.
• la cima deve essere sempre libera da impedi-
menti che potrebbero impedirne il movimento. NOTA! Se l'imbarcazione non è equipaggiata con un
interruttore di arresto d'emergenza e rientra in
• una volta al mese verificare che l'interruttore fun- una delle seguenti categorie, si raccomanda
zioni correttamente. Con il motore in funzione al l'installazione di un interruttore d'emergenza.
minimo, tirare la cima. Se il motore non si arre-
sta, contattare il concessionario per le ripara- • Imbarcazioni sportive dalle prestazioni elevate
zioni.
• Piccoli runabout
• Imbarcazioni con sterzo sensibile
• Le imbarcazioni in cui la distanza dalla parte
superiore della falchetta fino al sedile del condu-
cente è inferiore a 30 cm.
Contattare il proprio concessionario Volvo Penta per
l'installazione di un interruttore di arresto d'emergenza

22 VPA 7743727 Italiano 12-2004


Strumentazione

Controllo strumentazione
Controllare la strumentazione con regolarità. Arresta-
re il motore se viene rilevato un valore anomalo o in
caso di allarme del motore.
Pressione dell'olio
Tutti i motori hanno quello che è considerato un nor-
male intervallo di pressione operativa per l'olio. Con il
motore in folle, è di norma più bassa di quando il mo-
tore ha un numero di giri/minuto elevato. Per conosce-
re l'intervallo normale di pressione operativa per l'olio
per il proprio modello di motore, fare riferimento alla
sezione intitolata Dati tecnici a pag. 113.
21194
Il motore è equipaggiato con un allarme acustico per
la segnalazione della pressione bassa dell'olio.1
ATTENZIONE! Se la pressione dell'olio è
troppo bassa: Arrestare il motore
immediatamente e verificarne le cause.
Utilizzare il motore con una pressione
dell'olio troppo bassa danneggerà il motore.
Temperatura del refrigerante del motore
Tutti i motori hanno quello che è considerato un nor-
male intervallo di temperatura di esercizio. Con il mo-
tore in folle, è di norma più bassa di quando il motore
ha un numero di giri/minuto elevato. La normale tem-
21195 peratura di esercizio per tutti i motori (esclusi 8.1 Gi e
GXi) è di 155°-178°F (68°-81°C) e 135°-158°F (57°-
70°C) per gli 8.1 Gi e GXi. I motori con raffreddamento
a circuito chiuso funzionano normalmente a tempera-
ture più elevate di circa 30°F (17°C)
Il motore è equipaggiato con un allarme acustico1 per
la temperatura del refrigerante del motore e dello sca-
rico.
ATTENZIONE! Se la temperatura del
refrigerante motore o dello scarico è troppo
elevata: Mettere in folle il motore, passare alla
retromarcia quindi innestare la marcia avanti.
Mettere il motore in folle per 2 - 3 minuti e
spegnere il motore se la temperatura non
diminuisce. Accertare le cause e porre
rimedio al malfunzionamento. L'utilizzo di un
motore con temperature troppo elevate
danneggerà il motore.
21196
Tensione/carica
La carica operativa è di circa 14 V. Se il motore viene
arrestato e l'accensione è attiva, la tensione della bat-
teria è di circa 12 V. Con l'accensione disattiva, il vol-
tometro non registrerà una carica.

1. Volvo Penta fornisce un allarme sonoro per ogni motore


venduto, ma la sua installazione è a cura del cantiere navale.
Se l'imbarcazione non dispone di un allarme sonoro,
suggeriamo vivamente di contattare il concessionario Volvo
Penta per installarne uno.

VPA 7743727 Italiano 12-2004 23


Strumentazione

Modalità di protezione del motore


In caso di bassa pressione dell'olio, bassa tensione,
surriscaldamento del motore o mancanza di acqua di
raffreddamento dello scarico, il sistema di iniezione
elettronica del combustibile (EFI) entrerà in modalità
di protezione del motore (EPM). In questi casi, se in-
sieme al motore è stato installato un allarme acustico,
l'allarme (posizionato sotto il cruscotto) si attiverà per
notificare un malfunzionamento.
In queste condizioni, il funzionamento del motore è li-
mitato ad un massimo di 2500 giri/minuto. Quando il
sistema di iniezione elettronica del combustibile (EFI)
entra in modalità di protezione del motore (EPM), av-
viene una riduzione temporanea di potenza, finché il
problema non sia risolto. In questa modalità, viene
21197 inoltre regolata la messa in fase dell'accensione in ri-
sposta alla situazione. Se il motore scende al di sotto
dei 1200 giri/minuto, il funzionamento dell'iniettore e la
messa in fase delle candele riprendono normalmente.
Il motore ora può essere utilizzato normalmente, a
condizione che la velocità del motore rimanga al di
sotto di 2500 giri/minuto.
Ad un regime superiore ai 2500 g/min, il motore mo-
strerà livelli di funzionamento scarsi.Se il motore vie-
ne utilizzato con velocità superiori a 2500 giri/minuto
senza un qualsiasi carico o con la trasmissione in po-
sizione neutra, il motore mostrerà fluttuazioni.
NOTA! Continuare a far funzionare il motore in que-
sta modalità, senza riparare il guasto, po-
trebbe causare ulteriori guasti al motore.
Utilizzare il manometro dell'olio e il termometro dell'ac-
qua per verificare se esista un problema, quindi ispe-
zionare il carter motore per verificare il livello dell'olio e
controllare la presenza di ostruzioni sulle prese dell'ac-
qua. Il problema di pressione dell'olio bassa/surriscal-
damento del motore deve essere risolto prima che il
motore ritorni al funzionamento normale.
Per ripristinare la modalità di protezione motore dopo
la risoluzione del problema è necessario far raffredda-
re il motore e continuare quindi con il funzionamento
normale.
NOTA! Se il problema persiste, contattare il proprio
concessionario Volvo Penta e fare ispezio-
nare il motore.
Modulo di comando del motore (ECM)
Il modulo di controllo del motore (ECM) è stato studiato
per mantenere i livelli di emissioni di gas di scarico pur
conservando ottima guidabilità ed efficienza del combu-
stibile. Il modulo ECM controlla le seguenti condizioni:
• Combustibile, accensione e controllo dell'aria in
folle.
• Sistema sensore battiti in testa.
• Diverse altre uscite separate.
NOTA! Finché il refrigerante del motore non abbia
raggiunto la temperatura di esercizio, il limi-
te del limitatore di giri si riduce per massi-
mizzare la vita del motore.

24 VPA 7743727 Italiano 12-2004


Strumentazione

Disposizione master/slave
Per le installazioni a due motori, è possibile collegare
elettronicamente gli ECM di entrambi i motori. Un mo-
tore sarà quindi "master" mentre l'altro sarà "slave". Il
motore di dritta o quello con la pompa del servosterzo
è sempre collegato come motore "master". Se un mo-
tore presenta un guasto che lo fa funzionare in moda-
lità di protezione motore (pressione dell'olio bassa o
surriscaldamento del motore), definito anche SLOW
(Speed Limiter Operator Warning - avvertenza opera-
tore limitatore di velocità), l'altro motore si adegua.

22803

Power trim/tilt
Il comando fuoribordo Volvo Penta è dotato di serie di
un sistema power trim/tilt. Il dispositivo consente di
modificare l'angolo della trasmissione dal timone. La
modifica dell'angolo della trasmissione in rapporto al
fondo dell'imbarcazione si definisce regolazione
dell'assetto. La regolazione dell'assetto offre i se-
guenti vantaggi:
• Migliore accelerazione per planare.
• Mantenimento dell'imbarcazione in planata
22767
senza spingere eccessivamente la leva
dell'acceleratore.
• Maggiore economia di combustibile.
• Avanzamento più sciolto e/o più asciutto in con-
dizioni di acque agitate.
• Aumento della velocità massima.
Se non si desidera utilizzare questa funzionalità, è
possibile lasciare la trasmissione con assetto nella
posizione che si considera ottimale.

VPA 7743727 Italiano 12-2004 25


Strumentazione

Indicatori di assetto
L'indicatore di assetto indica la posizione di assetto at-
tuale. L'imbarcazione può essere equipaggiata con un
indicatore di assetto analogico o digitale. Lo SX è do-
tato soltanto di uno indicatore di assetto analogico.
Mentre il DP-S può averne uno analogico o uno digi-
tale.
Indicatore analogico di assetto
L'indicatore analogico di assetto ha tre intervalli prin-
22781 cipali:
• Trim Range–Utilizzare Trim Range per il mas-
simo comfort, in condizioni di funzionamento
normali, dall'avvio fino alla velocità massima.
• Beach Range–Utilizzare Beach Range per il
funzionamento a velocità ridotta in acque basse,
ove la profondità dell'acqua è incerta. Utilizzare
inoltre questo intervallo quando si vara o si tira in
secca l'imbarcazione su di una rampa.
22782
• Lift Range–Utilizzare Lift Range per sollevare il
motore fino al suo angolo massimo; tuttavia,
questo intervallo non può essere utilizzato
durante il funzionamento dell'imbarcazione. Uti-
lizzare questo intervallo ESCLUSIVAMENTE
per il trasporto dell'imbarcazione.
ATTENZIONE! Il funzionamento in Beach
Range o Lift Range determina una perdita
significativa di manovrabilità.

22783 AVVERTENZA! La velocità massima sicura


per il motore in Beach Range è di 1000 giri/
minuto Il funzionamento in Beach Range, non
al minimo o per periodi di tempo prolungati
può causare seri danni alla trasmissione.
Verificare sempre che la presa dell'acqua di
raffreddamento si trovi sotto la superficie
dell'acqua quando si utilizza il motore in
Beach Range.

26 VPA 7743727 Italiano 12-2004


Strumentazione

Indicatore digitale di assetto opzionale


Questo strumento visualizza un numero (l'angolo del-
la trasmissione rispetto ad un'imbarcazione ferma)
compreso in un intervallo.
• Trim Range–utilizzare il Trim Range per il mas-
simo comfort, in condizioni di funzionamento
normali, dall'avvio fino alla velocità massima
(limite superiore intervallo: 5).
• Beach Range–Utilizzare Beach Range per il
funzionamento al minimo in acque basse, ove la
profondità dell'acqua è incerta. Utilizzare inoltre
questo intervallo quando si vara o si tira in secca
l'imbarcazione su di una rampa. La velocità
dell'imbarcazione deve sempre essere bassa
(intervallo compreso tra 5 e 40).
22784
• Lift Range–spia d'avvertenza rossa lampeg-
giante. Trasmissione completamente sollevata
(intervallo compreso tra 41 e 51).
ATTENZIONE! Il funzionamento in Beach
Range o Lift Range determina una perdita
significativa di manovrabilità. Il
funzionamento in Beach Range, non al
minimo o per periodi di tempo prolungati può
causare seri danni alla trasmissione.
Visualizzazione LED
Alcuni LED dell'indicatore digitale di assetto vengono
visualizzati in momenti particolari:
1 Luce rossa lampeggiante nell'intervallo
superiore a 41.

22785
2 Luce rossa fissa nell'intervallo da 6 a 40.
3 Luce verde fissa nell'intervallo da 2 a 5.
4 Luce verde fissa nell'intervallo da 0 a 2.
5 Luce verde fissa nell'intervallo di assetto fino a 0.
6 Luce gialla fissa in posizione di assetto
massimo fino a 0; luce gialla lampeggiante
quando è superiore a 0 (la trasmissione si
muove, la prua è abbassata).
7 Luce gialla fissa nell'intervallo 2 - 5; luce gialla
lampeggiante quando la trasmissione si sposta
entro l'intervallo di assetto e la prua viene
alzata.

Altri strumenti
Contattare il proprio concessionario Volvo Penta per
ulteriori accessori progettati specificatamente per il
proprio prodotto Volvo Penta.

VPA 7743727 Italiano 12-2004 27


Strumentazione

Protezione motore trim/tilt


ATTENZIONE! Consentire sempre all'interruttore di trim/tilt di ritornare alla posizione centrale quando
la trasmissione raggiunge la propria posizione massima sollevata o abbassata. Questa precauzione
eviterà il surriscaldamento del motore trim/tilt.
Protezione contro gli impatti
Il sistema trim/tilt offre una protezione contro gli impatti nei cilindri trim/tilt. Se se ne verificasse uno mentre l'im-
barcazione avanza, i cilindri consentirebbero alla trasmissione di "saltare" l'ostacolo, consentendo di ridurre al mi-
nimo i danni. Tuttavia, i danni da impatto possono verificarsi in marcia AVANTI o INDIETRO.
NOTA! In retromarcia, non esiste alcuna protezione contro gli impatti. Fare estrema attenzione quando si
inserisce la RETROMARCIA. Non superare 2500 giri/minuto.

Fare attenzione quando:


• si utilizza la marcia AVANTI o INDIETRO.
• Facendo marcia indietro.
• Trainando l'imbarcazione.
• Varando l'imbarcazione.
NOTA! Il danno da impatto è più probabile che si
verifichi quando si affronta una curva,
con carichi laterali posizionati sulla tras-
missione.
22786 Se si colpisce un oggetto solido:
• Decelerare e spegnere immediatamente il
motore.
• Ispezionare attentamente l'imbarcazione e la
trasmissione (in particolare il gruppo protezione
dello specchio di poppa che contiene i compo-
nenti dell'impianto di sterzo).
• Controllare la presenza di eventuali perdite di
acqua nel vano motore.
In caso di danni, utilizzare l'imbarcazione ad un basso
numero di giri/minuto e rivolgersi ad un concessiona-
rio Volvo Penta per farla controllare. L'utilizzo di
un'unità danneggiata potrebbe causare danni ulteriori
e costi di riparazione estremamente elevati. Fare ef-
fettuare immediatamente le riparazioni necessarie.
Utilizzare l'imbarcazione solo se assolutamente ne-
cessario.
ATTENZIONE! Controllare sempre la propria
imbarcazione e il motore per accertare la
presenza di danni. La mancata ispezione per
verificare la presenza di danni può:
• Causare una perdita improvvisa del controllo
della timoneria.
• Agire negativamente sulla capacità dell'imbarca-
zione di resistere agli impatti ad alta velocità.

28 VPA 7743727 Italiano 12-2004


Comandi
Comandi

Unità telecomando
I comandi di rilascio dell'invertitore, del blocco acceleratore e dell'acceleratore sono combinati in un'unica leva. Il
rilascio dell'invertitore può essere sbloccato semplicemente, in modo da agire soltanto sulla velocità del motore. I
comandi Volvo Penta possono essere montati in alto o lateralmente. Le leve di controllo hanno un freno ad attrito
regolabile. Un interruttore in posizione di folle è disponibile come accessorio; consente al motore di essere avviato
con la trasmissione disinnestata.
L'imbarcazione può essere equipaggiata con telecomandi diversi da quelli di seguito descritti. Se i comandi Volvo Penta
non vengono utilizzati, richiedere al concessionario le istruzioni di funzionamento per il telecomando utilizzato nell'im-
barcazione dal momento che funzionamento e funzioni possono essere diversi dai telecomandi Volvo Penta.
Funzionamento telecomandi monoleva
I comandi di rilascio del cambio e della velocità del
motore vengono entrambi azionati utilizzando un'uni-
ca leva (1).
N Posizione di folle (la trasmissione viene
disinnestata e il motore funziona al minimo).
F Trasmissione/marcia avanti innestata per il
movimento in avanti (a prua).
R Trasmissione/marcia indietro innestata per il
movimento indietro (a poppa).
T Acceleratore.

NOTA! Il motore può essere avviato soltanto se la


21183 trasmissione è in folle.

Spostamento dalla posizione di folle


Per spostare la leva di comando a distanza dalla posi-
zione di folle, abbassare il blocco acceleratore (3),
quindi spostare la leva di comando nella direzione de-
siderata.

Disinnesto della funzione invertitore


L'invertitore può essere disinnestato in modo che la
leva di comando agisca soltanto sulla velocità del mo-
tore.
1. Spostare la leva (1) in posizione di folle (N).
2. Premere il pulsante di rilascio dell'invertitore (2) e
tenerlo premuto mentre si sposta la leva di
22788 comando in avanti nella posizione invertitore (F).
3. Rilasciare il pulsante di rilascio dell'invertitore.
L'indicatore inizia a lampeggiare per segnalare
che la funzione invertitore è stata disinnestata. La
leva ora agisce soltanto sulla velocità del motore
(giri/minuto) In questa posizione la velocità del
motore è limitata a un massimo di 1500 giri/min.
Se la leva viene spostata indietro nella posizione
di folle, verrà automaticamente reinnestata.

ATTENZIONE! Fare attenzione a non innestare


accidentalmente la trasmissione/la marcia indie-
tro.

21186

VPA 7743727 Italiano 12-2004 29


Comandi

Manovra unità gemella


Quando ci si allontana da o ci si avvicina al molo o per
qualsiasi manovra nelle vicinanze a velocità ridotta,
posizionare il motore di dritta in posizione di folle, in
stand-by, e utilizzare il motore di sinistra con il coman-
do più vicino all'operatore. L'utilizzo di un comando è
molto efficace e più conveniente. Nell'eventualità in
cui il motore a sinistra (che è stato utilizzato per ma-
novrare) si arresti, è possibile passare immediata-
mente al motore di dritta (che è in stand-by).

ATTENZIONE! Entrambi i motori devono essere


in moto durante le manovre ravvicinate o a bassa
velocità. Se è in funzione un solo motore, è pos-
sibile che l'acqua venga forzata all'indietro attra-
verso l'uscita di scarico sott'acqua e causi danni
22763 gravi al motore. Non provare a planare l'imbarca-
zione mentre si utilizza un singolo motore; il fun-
zionamento con un singolo motore con
accelerazione massima potrebbe causare danni
al motore o alla trasmissione.

Come invertire marcia e controllare la


velocità

NOTA! Se l'imbarcazione è equipaggiata con un te-


lecomando non Volvo Penta, richiedere al
proprio concessionario istruzioni su come
utilizzarlo correttamente.

IMPORTANTE! Verificare attentamente il funzio-


namento di tutti i sistemi di comando e del motore
prima di lasciare il molo.
1. Spostare la leva di comando (1) in posizione
neutra di ritenuta (folle). Verificare a prua e
poppa se vi sono persone oppure ostruzioni
prima di invertire marcia.
2. Per avanzare: Spostare la leva del cambio in avanti
dalla posizione di folle a quella di ritenuta di innesto
21185
marcia in avanti. Il movimento dell'acceleratore ini-
zierà dopo che si è raggiunta la posizione di ritenuta
per l'innesto della marcia in avanti. Dopo che l'acce-
leratore viene attivato, continuare a muovere lenta-
mente la leva di comando nella direzione desiderata
per incrementare la velocità.
3. Per andare in retromarcia: Spostare la leva del
cambio indietro fino a raggiungere la posizione di
ritenuta per l'innesto della marcia indietro. Il movi-
mento dell'acceleratore inizierà dopo l'innesto
della marcia indietro. Dopo che l'acceleratore
viene attivato, continuare a muovere lentamente
la leva di comando nella direzione desiderata per
incrementare la velocità.

ATTENZIONE! Non cambiare le marce se la ve-


locità del motore è superiore a 800 giri/minuto.

30 VPA 7743727 Italiano 12-2004


Comandi

Invertitore avanti/indietro
• Per cambiare da avanti a indietro o viceversa,
passare sempre dalla posizione di folle (N) e
consentire al motore di ritornare al minimo.
• Al termine, continuare a muovere lentamente la
leva di comando nella direzione desiderata per
incrementare la velocità.

ATTENZIONE! Non invertire la marcia se la velo-


cità del motore è superiore a 800 giri/minuto. Non
cambiare da avanti a indietro quando l'imbarca-
zione sta planando. Esiste il rischio che l'acqua
penetri nel motore causando danni gravi non solo
al motore ma anche alla trasmissione.
22764
ATTENZIONE! Ogni volta che si utilizza l'imbar-
cazione si devono conoscere le modifiche nel
funzionamento del sistema di cambio. Un im-
provviso aumento nello sforzo di cambio sulla
leva del telecomando o altro funzionamento ano-
malo indica un possibile problema nel sistema di
cambio. Se si sospetta la presenza di un proble-
ma, contattare non appena possibile il proprio
concessionario Volvo Penta per una diagnosi
corretta e gli interventi di assistenza o la messa
a punto necessaria. Il funzionamento continuo
potrebbe determinare danni al meccanismo del
cambio e perdita di controllo nel comando dell'in-
vertitore e dell'acceleratore, che potrebbe a sua
volta risultare in lesioni personali.

Velocità di crociera
Evitare di utilizzare il motore con l'acceleratore al
massimo (WOT) poiché non è né economico né co-
modo. Volvo Penta consiglia una velocità di crociera
che corrisponda a un regime di giri inferiore del 25%
a quello raggiungibile con l'acceleratore al massimo
(WOT). A seconda del tipo di scafo, elica, carico e
condizioni, ecc., la velocità del motore max alla velo-
cità massima può variare ma deve essere compresa
nella gamma WOT.
22765 Motore Gamma WOT (giri/minuto)
3.0 GLP-C 4200–4600
4.3 GL-D 4200–4600
4.3 GXi-E (F) 4400–4800
5.0 GL-E 4400–4800
5.0 GXi-E (F) 4600–5000
5.7 Gi-E (F) 4600–5000
5.7 GXi-F (F) 4600–5000
8.1 Gi-F (F) 4200–4600
8,1 GXi-E (F) 4600–5000

VPA 7743727 Italiano 12-2004 31


Comandi

Freno ad attrito
Il telecomando è dotato di un freno ad attrito regolabi-
le in base alle necessità, per un'azione più leggera o
più pesante sulla leva. Se si sta utilizzando un teleco-
mando Volvo Penta e si desidera regolare il freno ad
attrito, seguire le istruzioni qui di seguito illustrate per
eseguire le modifiche necessarie.

NOTA! Ogni produttore ha un particolare metodo di


effettuare la messa a punto del freno ad at-
trito. Per indicazioni specifiche sulla modali-
tà di regolazione di un freno ad attrito non
Volvo Penta, fare riferimento al manuale del
produttore.

Telecomandi montati lateralmente

1 1. Assicurarsi che il motore sia spento estraendo la


chiave dall'interruttore di accensione.
2. Rimuovere la leva del telecomando (1).
3. Rimuovere il coperchio di plastica che protegge il
2 meccanismo del telecomando.
4. Utilizzando un cacciavite, regolare il registro del
freno ad attrito (2) in base alle necessità. Ruo-
tando il registro in senso orario si aumenta
l'effetto frenante mentre in senso antiorario si
consegue un'azione meno intensa sulla leva.
5. Riposizionare il coperchio di plastica e la leva del
22762
telecomando.

Telecomandi montati in alto


1. Assicurarsi che il motore sia spento estraendo la
chiave dall'interruttore di accensione.
2. Rimuovere il coperchio di plastica che protegge il
meccanismo del telecomando.
3. Per i comandi monoleva, spostare la valvola a far-
falla in posizione avanti. Per i comandi a doppia
leva, spostare la leva sinistra in avanti e la leva di
dritta indietro.
4. Utilizzando un cacciavite, regolare il registro del
freno ad attrito (3) in base alle necessità. Ruo-
21188 tando il registro in senso orario si aumenta
l'effetto frenante mentre in senso antiorario si
consegue un'azione meno intensa sulla leva.
5. Riposizionare il coperchio di plastica.

21189

32 VPA 7743727 Italiano 12-2004


Comandi

Comandi di assetto
La regolazione dell'assetto (sollevamento e abbassamen-
to dell'unità motore) può essere effettuato utilizzando:
• Un pannello di controllo separato (4) sul pan-
nello di comando.
• Un pulsante di comando (5) sulla leva del teleco-
mando.
• Pulsanti di comando sulla leva di sinistra in
un'installazione gemella.
L'attuale posizione di assetto viene indicata su di un
misuratore di assetto posizionato sul pannello di con-
trollo o in un altro punto sul cruscotto.
Funzionamento dei comandi di assetto
Pannello di controllo
Il pannello di controllo presenta due pulsanti standard
per il controllo dell'angolo di sollevamento del motore
(tilt) con un terzo pulsante (opzionale):
• Il pulsante centrale sposta l'assetto dell'unità
motore all'esterno sollevando la prua dell'imbar-
cazione.
• Il pulsante inferiore sposta l'assetto dell'unità
motore all'interno abbassando la prua
22766 dell'imbarcazione.
• Il pulsante superiore (opzionale) disconnette un
"fermo" in modo che sia possibile variare
l'assetto dell'unità motore, portandola nelle posi-
zioni BEACH e LIFT. (Premere questo pulsante
e quello centrale contemporaneamente.)
Telecomando
Il pulsante di comando sulla leva del telecomando
svolge due funzioni:
• Premendo la metà superiore del pulsante si spo-
sta l'assetto dell'unità motore all'esterno solle-
vando la prua dell'imbarcazione.

22767
• Premendo la metà inferiore del pulsante si spo-
sta l'assetto dell'unità motore all'interno abbas-
sando la prua dell'imbarcazione.
Premere un interruttore separato sul pannello di co-
mando per disconnettere il "fermo" (opzionale) in
modo che sia possibile variare l'assetto dell'unità mo-
tore, portandola nelle posizioni BEACH e LIFT.
Telecomando con pulsante di fermo (monoleva)
Un interruttore sul telecomando (6) consente di ese-
guire la variazione dell'assetto dell'unità motore nel
seguente modo:
• Premendo il pulsante verso l'alto, si sposta
l'assetto dell'unità motore all'esterno sollevando
la prua dell'imbarcazione.
• Premendo il pulsante verso il basso, si sposta
l'assetto dell'unità motore all'interno abbassando
la prua dell'imbarcazione.
• Il pulsante di fermo (7–opzionale) disconnette un
22768 "fermo" in modo che sia possibile effettuare la
variazione dell'assetto dell'unità motore, portan-
dola nelle posizioni BEACH e LIFT.
VPA 7743727 Italiano 12-2004 33
Comandi

Telecomando con pulsante di fermo (doppia leva)


Vi sono due interruttori sul telecomando di sinistra (8),
che consentono di effettuare una regolazione indivi-
duale dell'assetto dell'unità motore.
• Premendo gli interruttori verso l'alto, si sposta
l'assetto dell'unità motore all'esterno sollevando
la prua dell'imbarcazione.
• Premendo gli interruttori verso il basso, si sposta
l'assetto dell'unità motore all'interno abbassando
la prua dell'imbarcazione.
• I pulsanti di fermo (9–opzionale) disconnettono
un "fermo" in modo che sia possibile effettuare la
variazione dell'assetto delle trasmissioni, portan-
dole nelle posizioni BEACH e LIFT.

22769

34 VPA 7743727 Italiano 12-2004


Funzionamento
Funzionamento

Funzionamento del motore


ATTENZIONE! Non avviare il motore fuori dall'acqua a meno che non si sia collegato un tubo flessibile con
acqua che scorre verso l'adattatore di lavaggio. Fare riferimento alla sezione intitolata Lavaggio motore a
pag. 85 per le istruzioni di collegamento ed utilizzo del motore fuori dall'acqua.
Familiarizzare con il funzionamento del comando a distanza fornito con l'imbarcazione, quindi procedere come di
seguito indicato.

Prima dell'avvio
PERICOLO! Per evitare un possibile rischio d'esplosione, azionare l'aeratore di sentina/del vano motore
come raccomandato dal produttore dell'imbarcazione prima di avviare il motore. Se il vano motore non è equi-
paggiato con un'aeratore, aprire il coperchio o il basamento del motore in modo da disperdere i fumi della
benzina che possono essere presenti. Lasciare il portello aperto fino a dopo che il motore è in funzione.
1. Avviare l'areatore di sentina dell'imbarcazione e
utilizzarlo come raccomandato dal produttore
dell'imbarcazione. Controllare frequentemente
l'area di sentina dell'imbarcazione per verificare
la presenza di fumi di benzina.
2. Verificare se nella sentina è presente un accu-
21192 mulo eccessivo d'acqua. Tenere la sentina sem-
pre pulita e asciutta.
ATTENZIONE! Il livello dell'acqua nella sentina
dell'imbarcazione aumenterà quando si utilizzerà
l'imbarcazione con un'inclinazione maggiore pri-
ma di raggiungere la velocità di planata. La pre-
senza eccessiva di acqua nella sentina può
21190 causare danni al motore.
3. Aprire il rubinetto combustibile (A). Inoltre, assicu-
rarsi che la presa a mare sia aperta, se in dotazione.
4. Assicurarsi che non vi siano perdite di combusti-
bile, di refrigerante motore o d'olio (B).
5. Verificare il livello dell'olio motore (C). Il livello
deve trovarsi tra i segni D ed E.
6. Girare gli interruttori generali delle batterie, se
installati.
1011021 7. Inserire la chiave nell'interruttore d'accensione
(O). Ruotare la chiave di un scatto a destra (I) per
accendere la strumentazione e l'impianto motore.
8. Assicurarsi che il misuratore combustibile fun-
zioni e che sia presente benzina a sufficienza (F).
9. Abbassare la trasmissione in posizione di funzio-
namento normale; assicurarsi che le prese
dell'acqua siano immerse. Non vi devono essere
ostruzioni nell'acqua accanto alle eliche.

21181

21191

22786-1

VPA 7743727 Italiano 12-2004 35


Funzionamento

Avviamento del motore (avviamento a


freddo)
Modelli GL
Un motore freddo può richiedere l'arricchimento della
miscela aria-combustibile prima di poterlo avviare. Per
arricchire la miscela aria-combustibile del motore:
1. Portare l'interruttore d'accensione su OFF
(SPENTO) (0).
2. Disinnestare il meccanismo motore premendo il
pulsante di rilascio del cambio (A).
3. Premere il blocco dell'acceleratore e spostare la
leva di comando su FULL THROTTLE (B) per
attivare la pompa dell'acceleratore e arricchire la
miscela aria-combustibile del motore.
4. Riportare la leva di comando a distanza in una
posizione di minimo alto (circa 1000 giri/minuto).
5. Portare e tenere l'interruttore d'accensione in posi-
21183-1 zione (START) AVVIO (II) fino a quando il motore si
avvia ma non per un tempo superiore a 10 secondi.
6. Una volta che il motore si avvia, tenere l'accelera-
tore in una posizione di minimo alto (circa 1000
giri/minuto) per 30 secondi prima di ritornare alla
posizione NEUTRAL (NEUTRA).
7. Ripetere la procedura per l'arricchimento della
miscela aria-combustibile se necessario.
ATTENZIONE! Effettuare troppe volte l'arricchi-
mento della miscela aria-combustibile può però
21181 ingolfare il motore. Se il motore non si avvia dopo
alcuni tentativi, potrebbe trattarsi di un problema
che deve essere affrontato. Consultare il conces-
sionario Volvo Penta autorizzato per l'assistenza.
Modelli Gi & GXi
1. Spostare la leva di comando nella posizione di
ritenuta NEUTRAL (FOLLE).
2. Portare e tenere l'interruttore d'accensione in
posizione START (AVVIO) (II) per dieci secondi al
massimo o fino a quando il motore si avvia. Se il
motore non si avvia, lasciate stare temporanea-
mente, quindi riprovare.
3. Non appena il motore si avvia, rilasciare la chiave
su ON (ATTIVO) o RUN (FUNZIONAMENTO) (I).

Se il motore si ingolfa
Modelli GL
1. Disinnescare il meccanismo dell'invertitore.
2. Spostare la leva di comando a distanza su FULL
THROTTLE (B).
3. Portare l'interruttore a chiave su START (II).
4. Non appena il motore si avvia:
• Riportare la leva di comando a distanza su IDLE.
• Portare la chiave su ON o RUN (I).
• Spostare la leva di comando a distanza su FAST
IDLE per riscaldare il motore. Non superare i
1000 g/min.

36 VPA 7743727 Italiano 12-2004


Funzionamento

Modelli Gi & GXi


Avanzare la leva di comando su FULL THROTTLE (C)
per liberare un motore ingolfato. In questa posizione
dell'acceleratore, con la velocità motore inferiore a
400 giri/minuto (D–velocità di avviamento), ECM di-
sattiva gli iniettori del combustibile in modo che non
venga alimentato combustibile. Quando si sposta la
posizione dell'acceleratore per tornare a folle, ECM ri-
torna in modalità avvio.

AVVERTENZA! Prepararsi a spostare rapida-


mente la leva di comando su IDLE non appena il
motore si avvia. In questo modo si eviteranno
fuorigiri e possibili danni al motore.

21183-1
ATTENZIONE! Immediatamente dopo l'avvio del
motore, controllare tutti gli strumenti. Nel caso in
cui vengano letti valori anormali, arrestare il mo-
tore e determinarne la causa.

Avvio del motore (avvio a caldo)


1. Spostare la leva di comando nella posizione di
ritenuta NEUTRAL (FOLLE).
2. Portare e tenere l'interruttore d'accensione in
posizione START (AVVIO) (II) per dieci secondi al
massimo o fino a quando il motore si avvia. Se il
motore non si avvia, lasciate stare temporanea-
22787 mente, quindi riprovare.
3. Non appena il motore si avvia, rilasciare la chiave
su ON (ATTIVO) o RUN (FUNZIONAMENTO) (I).

ATTENZIONE! Non lasciare mai la chiave in po-


sizione ON (I) con il motore non in funzione. Non
portare mai la chiave in posizione START (II)
quando il motore è in funzione. Queste condizioni
potrebbero danneggiare il motore.
21181
NOTA! Se il motore si ingolfa durante un avvio a cal-
do, basta seguire le indicazioni riportate nel-
la sezione intitolata Se il motore si ingolfa a
pag. 36 per riavviare il motore.

Arresto del motore


1. Spostare la leva di comando a distanza in posi-
zione NEUTRAL (FOLLE).
2. Lasciare che il motore ritorni al minimo.
3. Portare la chiave d'accensione su OFF (DISAT-
TIVO) (0).

ATTENZIONE! Non arrestare il motore a velocità


superiori al minimo o "accelerare" il motore men-
tre si sta disattivando l'accensione. Non arrestare
il motore mentre è innestata una marcia o l'im-
barcazione è in movimento. Potrebbe venire dan-
neggiato il motore.

VPA 7743727 Italiano 12-2004 37


Funzionamento

Funzionamento dei comandi a


distanza
Familiarizzare con i funzionamenti dei comandi a di-
stanza prima di avviare il motore.

Utilizzo del pulsante di rilascio del


cambio
Metodo 1
Per disinnescare il meccanismo dell'invertitore sui co-
mandi a distanza con un blocco dell'acceleratore:
1. Posizionare la leva di comando in posizione
NEUTRAL (FOLLE).
2. Premere il blocco dell'acceleratore (1) mentre si
preme il pulsante di rilascio dell'invertitore (2).
3. Spostare la leva di comando nella direzione desi-
derata per aumentare l'apertura della valvola a
farfalla.
Il blocco dell'acceleratore e il meccanismo di rilascio
22788-1
dell'invertitore si reinnescheranno automaticamente
quando la barra di comando verrà riportata in posizio-
ne NEUTRAL (FOLLE).
Metodo 2
Per disinnescare il meccanismo dell'invertitore sui co-
mandi a distanza senza un blocco dell'acceleratore:
1. Premere e tenere premuto il pulsante di rilascio
dell'invertitore (2).
2. Spostare la leva di comando in posizione
FORWARD (AVANTI) per aumentare l'apertura
dell'acceleratore.
Il meccanismo di rilascio dell'invertitore si reinnesche-
rà automaticamente quando la leva di comando ritor-
nerà in posizione NEUTRAL (FOLLE).

NOTA! Per le informazioni supplementari sulle ca-


ratteristiche e il funzionamento dei comandi
a distanza, fare riferimento al capitolo intito-
lato Comandi a pag. 29.

38 VPA 7743727 Italiano 12-2004


Funzionamento

Funzionamento dell'impianto
di sterzo
L'impianto dell'invertitore per il proprio entrofuoribordo
Volvo Penta viene azionato da un cavo di guida colle-
gato al timone. Impedire i movimenti del cavo flessibi-
le significa limitare od annullare la servoassistenza
idraulica.
Non interferire né limitare il movimento del cavo di
sterzo negli ultimi 90° di curvatura. Non utilizzare i di-
spositivi di fermo, di chiusura o fascette di fissaggio
cavi. L'utilizzo di uno o di tutti questi dispositivi potreb-
be limitare il movimento del cavo accanto al motore.
Non fissare il cablaggio cavi o altri cavi di comando al
cavo di sterzo. Assicurarsi che il coperchio combaci e
21182
che le paratie consentano il movimento del cavo di ti-
moneria.
Se l'impianto di servosterzo smette di funzionare, si
avrà la sensazione di avere difficoltà a sterzare. Se si
verifica questa situazione, accertare le possibili cause
e risolvere il problema se possibile. Se l'impianto di
idroguida non può essere sistemato a bordo, procede-
re a velocità ridotta. Sarà possibile virare con l'imbar-
cazione ma con un maggiore sforzo. Contattare il
proprio concessionario autorizzato Volvo Penta appe-
na possibile per sistemare l'impianto di idroguida.
A velocità ridotte (nessuna scia), l'imbarcazione po-
trebbe tendere ad andare alla deriva. Si tratta di un
comportamento normale e può essere superato pre-
vedendo la direzione della prua e correggendola con
il timone. Una maggiore regolazione dell'assetto e
dell'acceleratore può ulteriormente ridurre la tenden-
za ad "andare alla deriva". Anche una modifica nella
distribuzione dei pesi, da poppa a prua, può influenza-
re il governo a bassa velocità.

Timoneria unità gemella


Le imbarcazioni a motore gemello possono avere un
solo motore con un impianto di idroguida completa-
mente operativo. Tale impianto di idroguida si trova sul
motore di dritta pertanto, quando si procede con un
unico motore, utilizzare quello di dritta.

NOTA! Il governo di un motore di sinistra senza im-


pianto di idroguida funzionale implicherà
uno sforzo maggiore, a causa della mancan-
za dell'idroguida.
Alcune imbarcazioni a motore gemello possono avere
gli impianti di idroguida di entrambi i motori accoppiati
con una valvola di priorità. Questo consente l'utilizzo
di uno o l'altro motore per garantire l'idroguida.

22761

VPA 7743727 Italiano 12-2004 39


Funzionamento

Funzionamento power trim e tilt


La regolazione dell'assetto e dell'angolo di sollevamento motore viene effettuata da un interruttore di comando
montato sul comando a distanza oppure utilizzando gli interruttori sulla plancia. Quando si utilizzano gli interruttori
montati sulla plancia, il pulsante inferiore abbassa la prua e quello superiore la solleva. L'interruttore sulla leva di
comando a distanza solleva e abbassa l'unità motore quando si preme il suo segmento superiore o inferiore.
NOTA! Consentire all'interruttore di trim/tilt di ritornare alla posizione centrale quando la trasmissione raggiunge
la propria posizione massima sollevata o abbassata. Questo eviterà il surriscaldamento del motore trim/tilt.
Il motore trim/tilt è protetto dal surriscaldamento tramite un interruttore di sovraccarico termico interno. Se il motore
elettrico si arresta durante l'inclinazione, rilasciare l'interruttore e consentire a quello di sovraccarico di raffreddare
e ripristinarsi automaticamente. Quando l'interruttore di sovraccarico si è ripristinato, l'inclinazione può riprendere.
Assicurarsi che la trasmissione non venga bloccata causando un surriscaldamento del motore. Se il motore
elettrico continua a non funzionare, verificare il fusibile a 5 amp in linea, nella leva di comando a distanza, il fusibile
a 10 amp posizionato sulla pompa trim/tilt oppure l'interruttore automatico a 50 amp sul motore.
NOTA! Per le informazioni supplementari sulle caratteristiche e il funzionamento dei comandi di trim e tilt, fare
riferimento al capitolo intitolato Comandi.
Funzionamento power trim
Il power trim è utilizzato normalmente prima di accelerare
in planata, dopo che si è raggiunto il numero di giri/minuto
o la velocità dell'imbarcazione desiderati e quando si ve-
rifica un cambiamento nelle condizioni dell'acqua o della
navigazione. Posizionare passeggeri ed apparecchiature
sull'imbarcazione in modo che i pesi siano bilanciati tra
poppa e prua e da lato a lato. La regolazione dell'assetto
non annullerà gli effetti di un carico sbilanciato.
Per azionare la regolazione dell'assetto, premere e te-
22766
nere premuto l'interruttore "prua sollevata" o "prua ab-
bassata" fino a quando viene raggiunta la posizione
della prua desiderata. La regolazione dell'assetto può
essere utilizzata a qualsiasi velocità dell'imbarcazione o
in condizioni di fermo. Evitare di utilizzare l'impianto di
regolazione assetto quando si procede in retromarcia.
Osservare l'indicatore di trim/tilt che indica la posizio-
ne della prua raggiunta. La scala superiore (da 0 a 5)
del misuratore di assetto indica le posizioni "prua sol-
levata" mentre la scala inferiore (da 6 a 10) del misu-
ratore di assetto indica le posizioni "prua abbassata".
22767 Determinazione dell'assetto adeguato
L'effetto delle massime posizioni di "prua sollevata" o
"prua abbassata" sarà simile per la maggior parte delle
imbarcazioni. La migliore posizione della prua potrebbe
essere una qualsiasi impostazione di assetto intermedia
tra le posizioni "prua sollevata" e "prua abbassata".
L'assetto adeguato per l'imbarcazione verrà effettuato
se l'angolo di assetto garantisce la migliore prestazio-
ne per l'imbarcazione, in base alle proprie condizioni
di funzionamento. Per i modelli senza servosterzo, è
raccomandabile una posizione di assetto che offra un
carico di governo bilanciato.
Per familiarizzare con il power trim, effettuare prove di
funzionamento a velocità ridotte e a diverse posizioni
di assetto per verificarne gli effetti. Trascrivere il tempo
necessario all'imbarcazione per planare. Analizzare i
valori registrati da tachimetro e odometro e l'azione di
navigazione dell'imbarcazione.
Le seguenti sezioni, intitolate Funzionamento in posizione
"prua sollevata" e Funzionamento in posizione "prua ab-
bassata" forniscono ulteriori informazioni sull'argomento.
40 VPA 7743727 Italiano 12-2004
Funzionamento

Funzionamento in posizione "prua sollevata"


La posizione "prua sollevata" A viene utilizzata nor-
malmente per la navigazione, in condizioni di mare
mosso o a piena velocità. In una posizione di "prua
sollevata" completamente, l'imbarcazione può tende-
re ad autovirare. Si potrebbe dover compensare il
comportamento con il timone, per mantenere l'imbar-
cazione su di un percorso rettilineo. In questa posizio-
ne la prua dell'imbarcazione tenderà a fuoriuscire
dall'acqua. Un assetto di "prua sollevata" eccessiva
causerà una ventilazione dell'elica con conseguente
slittamento. Aumenterà anche il numero di giri/minuto
22796 del motore ma la velocità dell'imbarcazione non au-
menterà, anzi potrebbe persino calare.

ATTENZIONE! Procedere con particolare caute-


la quandoci si trova in acque agitate o se si attra-
versa la scia di un'altra imbarcazione. Una
regolazione dell'assetto troppo "appoppata" può
risultare nel sollevamento rapido della prua
dell'imbarcazione che potrebbe fara cadere in ac-
qua gli occupanti.

Funzionamento in posizione "prua abbassata"


La posizione "prua abbassata" B viene utilizzata nor-
malmente per l'accelerazione in planata, a basse ve-
locità di planata e in caso di navigazione in senso
contrario con mare mosso. In una posizione di "prua
22797 abbassata" completamente, l'imbarcazione può ten-
dere ad autovirare. Si potrebbe dover compensare il
comportamento con il timone, per mantenere l'imbar-
cazione su di un percorso rettilineo. In questa posizio-
ne la prua dell'imbarcazione tenderà a immergersi
ulteriormente nell'acqua. Se l'imbarcazione viene uti-
lizzata a velocità elevata e/o andando incontro a onde
alte, la prua dell'imbarcazione può immergersi nell'ac-
qua. L'imbarcazione può tendere a sterzare di prua o
ruotare rapidamente, determinando potenzialmente
l'eiezione degli occupanti dell'imbarcazione.

ATTENZIONE! L'assetto dell'imbarcazione deve


essere regolato appena possibile per offrire un
governo bilanciato ogni volta che si intraprende
la navigazione. Alcune combinazioni di imbarca-
zione, motore ed elica possono causare l'instabi-
lità dell'imbarcazione e/o una coppia di sterzo
elevata se utilizzate vicino ai o ai limiti delle posi-
zioni di "prua sollevata" o "prua abbassata". La
stabilità e la coppia di sterzo dell'imbarcazione
possono inoltre variare in base al cambiamento
delle condizioni dell'acqua. Nel caso si verifichino
instabilità e/o coppia di sterzo elevata dell'imbar-
cazione, contattare il proprio concessionario Vol-
vo Penta per porre rimedio a queste condizioni.

VPA 7743727 Italiano 12-2004 41


Funzionamento

Funzionamento power tilt


La regolazione dell'angolo di sollevamento motore
viene normalmente utilizzata per il sollevamento della
trasmissione per poter procedere senza problemi
quando l'imbarcazione viene tirata in secco, varata da
un rimorchio oppure ormeggiata. Quando si inclina la
trasmissione, l'imbarcazione deve essere solo ferma o
a velocità al minimo.
L'interruttore di trim/tilt comanda la funzione di regola-
zione dell'angolo di sollevamento della trasmissione.
Se l'interruttore di trim/tilt viene tenuto in posizione di
22786 "prua sollevata", l'unità motore si inclina fino a quando
l'interruttore viene rilasciato o la trasmissione raggiun-
ge l'angolo di sollevamento massimo. Il misuratore di
trim/tilt indicherà la posizione "tilt" in qualsiasi momen-
to la trasmissione si trovi nell'intervallo d'inclinazione.

ATTENZIONE! Non superare mai i 1000 giri/mi-


nuto con la trasmissione in posizione inclinata
(6°-29°) poiché potrebbe danneggiare l'impianto
di trasmissione. Non UTILIZZARE mai il motore
se la trasmissione è inclinata per oltre 30°, altri-
menti la trasmissione verrà danneggiata.
Non azionare mai il motore fuori dall'acqua o senza
alimentazione dell'acqua al motore. La pompa dell'ac-
qua può essere danneggiata o il motore può surriscal-
darsi. Vedere le procedure di lavaggio che sono
illustrate nella sezione dedicata alla manutenzione.

AVVERTENZA! Per evitare possibili contatti con


le eliche, non utilizzare mai la trasmissione come
22781 scala o gradino per salire a bordo. Non salire mai
a bordo da poppa se il motore è in funzione, an-
che se il motore è in folle. Il contatto con le parti
rotanti e le eliche del motore potrebbe causare
lesioni personali.
Qualsiasi malfunzionamento dell'impianto trim/tilt potreb-
be determinare una perdita della protezione dagli impatti.
Il malfunzionamento può inoltre causare la perdita di
spinta inversa. Se si verifica il malfunzionamento, contat-
tare il concessionario Volvo Penta autorizzato.
Interruttore power trim/tilt e posizionamento
indicatore
22784 L'interruttore di power trim/tilt è posizionato sulla leva
del telecomando o sul cruscotto dell'imbarcazione.
L'indicatore di assetto visualizza la posizione della tra-
smissione nell'intervallo trim. Con installazioni a due
motori, è possibile regolare singolarmente l'assetto in
Trim range. Se la trasmissione si trova in Beach range
(7° - 10°), la velocità dell'imbarcazione deve essere in-
feriore a quella di planata. Il motore deve venire arre-
stato in caso di inclinazione completa (Lift Range).

NOTA! La funzione di arresto automatico tra Trim


range e Beach range è opzionale; se non è
22785 installata sull'imbarcazione, è necessario
controllare attentamente l'indicatore di as-
setto durante il funzionamento.

42 VPA 7743727 Italiano 12-2004


Funzionamento

Situazioni di navigazione particolari


La seguente sezione affronta gli scenari considerati come situazioni di navigazione particolari. Quando si utilizza
l'imbarcazione nelle seguenti situazioni, vi sono alcune procedure speciali da tenere in considerazione per
mantenere motore, trasmissione, ingranaggi ed elica nelle migliori condizioni di funzionamento.
Funzionamento in acque basse
Si può inclinare l'unità motore (6°-29°) per ridurre il
pescaggio nelle acque basse A, a condizione che non
si superino i 1000 giri/minuto. Non è necessario supe-
rare i 1000 giri/minuto. Si aumenterà soltanto la scia
dell'imbarcazione senza incrementarne in modo ap-
prezzabile la velocità.
ATTENZIONE! Tenere un regime superiore a
1000 giri/minuto con l'unità motore inclinata po-
trebbe danneggiare i componenti della catena ci-
nematica. Questo tipo di danno non è coperto da
22798 garanzia. Non provare mai a planare con l'imbar-
cazione o superare i 1000 giri/minuto con la tra-
smissione in una posizione parzialmente
inclinata. Ritornare sempre nel trim range non
appena possibile per evitare i danni alla catena
cinematica. Non UTILIZZARE mai il motore con
l'unità motore inclinata di oltre 30°, altrimenti la
trasmissione verrà danneggiata.
Se si utilizza il motore in acque basse, assicurarsi che
le prese d'acqua posizionate nell'unità di ingranaggi
inferiore siano sempre immerse. Procedere a velocità
ridotta ed abbassare la trasmissione immediatamente
se si raggiungono acque più profonde.
ATTENZIONE! Fare molta attenzione navigando
in acque basse; la presa dell'acqua di mare po-
trebbe aspirare fango, sabbia, vegetazione mari-
na o altri detriti sommersi. Ciò potrebbe causare
surriscaldamento e danni al motore.

Funzionamento ad altitudine elevata


I motori EFI Volvo Penta hanno programmata la com-
pensazione d'altitudine: tuttavia potrebbe verificarsi
un lieve calo nelle prestazioni ad altitudini superiori ai
1500 metri, a causa della minore densità dell'aria. Se
si naviga a un'altitudine superiore a 1500 metri per un
breve periodo di tempo, un'elica a passo inferiore ripri-
stinerà parte della prestazione persa. Se invece si uti-
lizza il motore in queste condizioni per un lungo
periodo di tempo, può essere necessario effettuare
una modifica nel rapporto degli ingranaggi, che non è
coperta dalla garanzia limitata di Volvo Penta.
I motori con carburatore Volvo Penta possono richie-
dere modifiche tecniche. Contattare il proprio conces-
sionario Volvo Penta per maggiori dettagli a riguardo.
22799
Funzionamento a temperature di
congelamento
Se si prevedono temperature di congelamento e se
l'imbarcazione verrà utilizzata e lasciata in acqua,
l'unità motore deve rimanere sempre in posizione in-
clinata verso il basso (immersa) per evitare che l'ac-
qua della trasmissione si congeli. Terminato l'utilizzo
del motore, svuotarlo come descritto nella sezione de-
dicata alla manutenzione di questo manuale.
VPA 7743727 Italiano 12-2004 43
Funzionamento

Funzionamento in acque salate


Il motore entrofuoribordo Volvo Penta può essere uti-
lizzato in acque dolci o salate.
Raccomandiamo di utilizzare acqua dolce per lavare il
motore e la trasmissione come descritto nella sezione
manutenzione di questo manuale dopo averlo utilizza-
to in acque inquinate o salate. In questo modo verrà
prolungata la vita utile dei collettori e delle condutture.

Rimorchio dell'imbarcazione
Se l'imbarcazione verrà trainata, inclinare l'unità mo-
tore fuori dall'acqua. Dopo aver tolto portato in secca
l'imbarcazione, abbassare la trasmissione in posizio-
ne RUN (giù) fino a quando l'impianto di raffredda-
mento è completamente svuotato.
Sciacquare l'intera parte esterna della trasmissione
con acqua dolce, quindi asciugarla e spruzzarla con lo
spray anticorrosione.
22800 Prima di rimorchiare l'imbarcazione su strada, verifi-
care la distanza dal suolo della trasmissione. Durante
il rimorchio, l'unità motore può trovarsi in posizione al-
zata o abbassata. Vi deve essere almeno uno spazio
di 15 pollici (38,1 cm) tra l'unità di ingranaggi inferiore
e il suolo. Se la distanza è inferiore a 15 pollici (38,1
cm), sollevare la trasmissione.

NOTA! Usare particolare cautela quando si effettua


una retromarcia in uscita da vialetti di acces-
so o si attraversano i binari ferroviari, per evi-
tare che l'entrofuoribordo colpisca il suolo.
Assicurarsi il rimorchio sia adatto alle dimensioni
dell'imbarcazione. In molti casi, il calo di prestazioni e
di velocità è dovuto ad un supporto inadeguato del ri-
morchio e ad una pressione di fissaggio che determi-
na la deformazione del fondo dell'imbarcazione.
L'imbarcazione deve poggiare sul rimorchio in modo
stabile, con la massima pressione di fissaggio appli-
cata soltanto sulla prua e sullo specchio di poppa.

44 VPA 7743727 Italiano 12-2004


Caratteristiche
Caratteristiche

Il vostro prodotto Volvo Penta consta di tre componenti: il motore, la protezione dello specchio di poppa e la tra-
smissione entrofuoribordo. In qualità di proprietari, per garantire un funzionamento ottimale del vostro Volvo Penta,
dovete avere particolare cura di determinati pezzi di ognuno di questi componenti. Le parti importanti di ciascun
componente vengono illustrate nelle figure contenute nelle pagine relative alle "Caratteristiche". Qui di seguito
vengono fornite le spiegazioni di questi pezzi e di questi sistemi; le procedure di manutenzione sono illustrate nella
sezione Manutenzione.

Interruttori automatici e fusibili


3.0GLP-C (motori a carburatore) 4.3GXi-E, 4.3GXi-EF, 5.0GXi-E, 5.0GXi-EF, 5.7Gi-E,
5.7Gi-EF, 5.7GXi-F, 5.7GXi-FF, 8.1Gi-E, 8.1Gi-EF,
8.1GXi-D, 8.1GXi-DF (motori EFI)

22870

4.3GL-D, 5.0GL-E (motori a carburatore)

22871
22872
A Relè sistema di avviamento
F3 Fusibile accensione/combustibile 15 Amp
B Relè pompa del combustibile
F4 Fusibile modulo di controllo motore (ECM)
C Relè di accensione 15 Amp
D Relè di ricambio F5 Fusibile accessorio di ricambio 20 Amp
E Fusibili di ricambio (15 e 20 Amp) F6 Fusibile EVC 15 Amp
F1 Accessorio pannello di comando da 20 Amp F7 Fusibile pompa combustibile 7,5 Amp
F2 Accessorio pannello di comando da 20 Amp (Carb) o 20 Amp (EFI)

Legenda dei simboli utilizzati negli schemi motore


1 2 3 4 5 6 7 8 9

22341 22874 22343 22342 22345 22372 22873 22346 22377

1 Olio motore 6 Scarico refrigerante motore (raffreddamento


2 Livello olio motore a circuito chiuso)
3 Liquido dell'idroguida 7 Refrigerante motore
4 Olio trasmissione 8 Lavaggio motore
5 Scarico acqua di mare dal motore 9 Scarico acqua di mare dallo scambiatore di
calore

VPA 7743727 Italiano 12-2004 45


Caratteristiche

3.0GLP-C

22878

1. Interruttore automatico e 9. Pompa dell'acqua di mare 19. Motorino di avviamento


fusibili
10. Scarico dell'acqua di mare 20. Asta di livello dell’olio
2. Tappo rabbocco olio
11. Immissione acqua di mare 21. Riser di scarico
3. Carburatore
12. Pompa di circolazione 22. Sensore di surriscaldamento
4. Parafiamma allo scarico
13. Spinterogeno
5. Alternatore 23. Scarico acqua collettore di
14. Lavaggio motore con acqua di
scarico
6. Rabbocco liquido mare
dell'idroguida1 24. Scarico acqua di mare dal
15. Candele
motore
7. Pompa idroguida1
16. Filtro dell'olio
25. Collettore di scarico
8. Cinghia serpentina
17. Pompa combustibile e filtro
1. Opzionale 18. Tubo sifone dell'olio

46 VPA 7743727 Italiano 12-2004


Caratteristiche

22879

22880

VPA 7743727 Italiano 12-2004 47


Caratteristiche

4.3GL-D, 5.0GL-E

22875

1. Sensori di surriscaldamento di 12. Rabbocco liquido 22. Spinterogeno


scarico dell'idroguida
23. Candele
2. Interruttore automatico e 13. Pompa idroguida
24. Scarico acqua di mare dal
fusibili
14. Cinghia idroguida motore
3. Parafiamma
15. Pompa dell'acqua di mare 25. Motorino di avviamento
4. Carburatore
16. Scarico dell'acqua di mare 26. Scarico acqua collettore di
5. Protezione motore scarico
17. Immissione acqua di mare
6. Alternatore 27. Collettore di scarico
18. Filtro carburante
7. Risers di scarico 28. Filtro dell'olio
19. Pompa di circolazione
8. Tappo rabbocco olio dell'acqua 29. Tappo di scarico collettore di
aspirazione1
9. Asta di livello dell’olio 20. Lavaggio motore con acqua di
mare
10. Tubo sifone dell'olio
21. Pompa carburante
11. Cinghia alternatore 1. Solo 4.3 GL

48 VPA 7743727 Italiano 12-2004


Caratteristiche

22876

22877

VPA 7743727 Italiano 12-2004 49


Caratteristiche

4.3GXi-E, 5.0GXi-E, 5.7Gi-E, 5.7GXi-F

22886
1. Sensori di surriscaldamento di 11. Tensionatore automatico della 21. Filtro carburante
scarico cinghia
22. Riser di scarico
2. Interruttore automatico e 12. Cinghia serpentina
23. Candele
fusibili
13. Rabbocco liquido
24. Lavaggio motore con acqua di
3. Parafiamma dell'idroguida
mare
4. Tappo rabbocco olio motore 14. Pompa idroguida
25. Scarico acqua di mare dal
5. Ingresso filtro dell'olio a 15. Pompa dell'acqua di mare motore
distanza
16. Scarico dell'acqua di mare 26. Motorino di avviamento
6. Uscita filtro dell'olio a distanza
17. Immissione acqua di mare 27. Scarico acqua collettore di
7. Alternatore scarico
18. Pompa di circolazione
8. Filtro dell'olio motore dell'acqua 28. Collettore di scarico
9. Asta di livello dell'olio (motore) 19. Pompa combustibile 29. Sensore battiti in testa
(pressione elevata)
10. Tubo sifone dell'olio 30. Gruppo adattatore olio motore
20. Pompa combustibile
(pressione bassa)

50 VPA 7743727 Italiano 12-2004


Caratteristiche

22887

22888

VPA 7743727 Italiano 12-2004 51


Caratteristiche

8.1Gi-F, 8.1GXi-E

22892
1. Riser di scarico 11. Rabbocco liquido dell'idroguida 20. Lavaggio motore con acqua di
mare
2. Sensore di surriscaldamento 12. Pompa idroguida
allo scarico 21. Interruttore automatico e fusibili
13. Pompa dell'acqua di mare
3. Rabbocco dell'olio (motore) 22. Candele
14. Scarico dell'acqua di mare
4. Parafiamma 23. Asta di livello dell'olio (motore)
15. Presa dell'acqua di mare
5. Alternatore 24. Scarico acqua di mare dal
16. Pompa di circolazione
motore1
6. Gruppo filtro dell'olio a distanza dell'acqua
25. Motorino di avviamento
7. Uscita filtro dell'olio a distanza 17. Pompa combustibile
(pressione elevata) 26. Scarico acqua collettore di
8. Ingresso filtro dell'olio a distanza
scarico
18. Filtro carburante
9. Filtro dell'olio motore
27. Collettore di scarico
19. Pompa combustibile
10. Cinghia serpentina
(pressione bassa)

1. Il tappo di scarico dell'acqua di mare dal motore, nei motori da 8,1 litri, è un bullone da M14 metrico. Non utilizzare un equivalente in
pollici poiché potrebbe danneggiare il motore.

52 VPA 7743727 Italiano 12-2004


Caratteristiche

22893

22894

VPA 7743727 Italiano 12-2004 53


Caratteristiche

4.3GXi-EF, 5.0GXi-EF, 5.7Gi-EF, 5.7GXi-FF

18658

22889

1. Tappo rabbocco refrigerante 4. Immissione acqua di mare 7. Scambiatore di calore


motore
5. Scarico dell'acqua di mare 8. Anodo dello scambiatore di
2. Serbatoio del refrigerante del calore
6. Tappo di scarico scambiatore
motore
di calore
3. Pompa dell'acqua di mare

54 VPA 7743727 Italiano 12-2004


Caratteristiche

8.1Gi-FF, 8.1GXi-EF

18658

22891

1. Tappo rabbocco refrigerante 3. Pompa di circolazione 6. Immissione acqua di mare


motore dell'acqua
7. Tappo di scarico scambiatore
2. Serbatoio del refrigerante del 4. Pompa dell'acqua di mare di calore
motore
5. Scarico dell'acqua di mare 8. Scambiatore di calore

VPA 7743727 Italiano 12-2004 55


Caratteristiche

Trasmissione entrofuoribordo SX-M

22896

1. Rabbocco olio 3. Anodi 5. Scarico dell'olio


2. Sensore di trim 4. Presa dell'acqua di mare 6. Elica

56 VPA 7743727 Italiano 12-2004


Caratteristiche

Trasmissione entrofuoribordo DP-S

22895

1. Rabbocco olio 4. Presa dell'acqua di mare 7. Elica anteriore


2. Sensore di trim 5. Scarico dell'olio
3. Anodi 6. Elica posteriore

VPA 7743727 Italiano 12-2004 57


Note
Caratteristiche

.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................

58 VPA 7743727 Italiano 12-2004


Lista ricambi di manutenzione
Lista ricambi di manutenzione

23179 23169 23180 23177 23170


3.0 GLP-C 3869250 835440 3851230 3853799 3855104
4.3 GL-D 3869251 841750 3851230 3587597 3862228
4.3 GXi-E 3869252 3850559 3851230 3587597 3862228
4.3 GXi-EF 3869253 3850559 3851230 3831426 3862228
5.0 GL-E 3869254 3850559 3851230 3587597 3862228
5,0 GXi-E 3869255 3850559 3851230 3587597 3862228
5.0 GXi-EF 3869256 3850559 3851230 3831426 3862228
5.7 Gi-E 3869258 3850559 3851230 3587597 3862228
5.7 Gi-EF 3869259 3850559 3851230 3831426 3862228
5.7 GXi-F 3862560 3850559 3851230 3587597 3862228
5.7 GXi-FF 3869261 3850559 3851230 3831426 3862228
8.1 Gi-E 3869262 835440 3851230 3587597 3862228
8.1 Gi-EF 3869263 835440 3851230 3831426 3862228
8.1 GXi-D 3869264 835440 3851230 3587597 3862228
8.1 GXi-DF 3869265 835440 3851230 3831426 3862228

23184 23185
23171
23179 23172-1
3.0 GLP-C 3869250 3862567 3851857 3854261 3854260
4.3 GL-D 3869251 3862567 3858997 3854311 3854331
4.3 GXi-E 3869252 3862567 3858997 3858977 3859019
4.3 GXi-EF 3869253 3862567 3858997 3858977 3859019
5.0 GL-E 3869254 3862567 3858996 X2 3862014 3854548
5.0 GXi-E 3869255 3862567 3858996 X2 3858977 3858975
5.0 GXi-EF 3869256 3862567 3858996 X2 3858977 3858975
5.7 Gi-E 3869258 3862567 3858996 X2 3858977 3858975
5.7 Gi-EF 3869259 3862567 3858996 X2 3858977 3858975
5.7 GXi-F 3862560 3862567 3858996 X2 3858977 3858975
5.7 GXi-FF 3869261 3862567 3858996 X2 3858977 3858975
8.1 Gi-E 3869262 3862567 3861326 X2 - -
8.1 Gi-EF 3869263 3862567 3861326 X2 - -
8.1 GXi-D 3869264 3862567 3861326 X2 - -
8.1 GXi-DF 3869265 3862567 3861326 X2 - -

VPA 7743727 Italiano 12-2004 59


Lista ricambi di manutenzione

23382

23179
23389
Tutti i motori 3858995 381081

23250
23249 23246
23244 23180
3868889
3868890
3868891
3868892
3868893
3854130 # (Zn) 3855411 # (Zn)
SX 3868894
3851128 3855610 # (Mg) 3855412 # (Mg) 3854127
DP-S 3868895
3586461 # (Al) 3863193 # (Al)
3868896
3868911
3868912
3868913
3868914

23245 23247
23244
3868889
3868890
3868891
3868892
3868893
SX 3868894
3850426 3857511
DP-S 3868895
3868896
3868911
3868912
3868913
3868914

60 VPA 7743727 Italiano 12-2004


Manutenzione
Manutenzione

Periodo di rodaggio del motore


NOTA! Per garantire una corretta lubrificazione durante il periodo di rodaggio del motore, non scaricare l’olio di
rodaggio di fabbrica fino al completamento del rodaggio di 20 ore. La prima ispezione di manutenzione
deve essere effettuata dopo 20 ore di funzionamento.
ATTENZIONE! La mancata osservanza del periodo di rodaggio può risultare in seri danni al motore.
ATTENZIONE! Evitare il funzionamento prolungato a velocità costante durante il periodo di rodaggio
Tutti i motori Volvo Penta sono stati fatti funzionare per breve tempo durante la prova finale in fabbrica. È neces-
sario seguire le procedure di rodaggio del motore durante le prime 20 ore di funzionamento per assicurare le mas-
sime prestazioni e la maggiore durata della vita utile del motore.

Procedure di rodaggio
Durante il periodo di rodaggio, fare attenzione ai se-
guenti punti durante il funzionamento iniziale del mo-
tore:
1. Verificare frequentemente il livello dell'olio motore
(C). Il livello deve trovarsi tra i segni D ed E.
ATTENZIONE! Durante il periodo di rodaggio,
il motore può consumare più olio motore del
normale. Controllare frequentemente il livello
dell’olio durante le prime 20 ore d’esercizio,
1011021 perché il consumo d’olio è maggiore finquan-
do le fasce elastiche dei pistoni non si sono
assestate.
• Mantenere il livello dell’olio nell’intervallo di sicu-
rezza, tra le tacche ADD e FULL sull’asta di
livello. Un consumo di olio un po' più elevato è
normale fino a quando le fasce elastiche dei
pistoni non saranno assestate.
• In caso di problemi nella lettura del livello
sull’asta, ruotarla di 180° nel tubo.
• Quando si aggiunge olio motore, utilizzare oli
motore Volvo Penta per motori a benzina o un
olio di buona qualità (API Service CF/SH o
migliore) di pari viscosità. Utilizzare la seguente
tabella per selezionare la viscosità SAE che cor-
3589701 risponde all’intervallo di temperatura al quale si
ritiene di far funzionare il motore.

Temperatura minima Oli con viscosità


prevista SAE consigliata
32° F (0° C) — oltre SAE 30
SAE 20W/50
SAE 15W/50
0° F (-18° C) — 32° F (0° C) SAE 20W-20
Meno di 0° F (-18° C) SAE 10W
NOTA! Usare olio motore Volvo Penta, Sintetico o Minerale, adatto a temperature da 0°F (-18°C) in su.
Per ulteriori informazioni, vedere Programma di manutenzione a pag. 64.

VPA 7743727 Italiano 12-2004 61


Manutenzione

2. Tenere sotto controllo il manometro dell’olio.


• La pressione dell’olio sale all’aumento dei giri e
cala al diminuire dei giri. Inoltre, l’olio freddo
mostra generalmente una pressione superiore
per ogni specifico numero di giri rispetto all’olio
caldo. Entrambe queste condizioni riflettono il
normale funzionamento del motore.

21194 • Se l’indicatore dell’olio fluttua mentre l’imbarca-


zione vira, sale in planata ecc. il filtro di pescag-
gio dell’olio potrebbe non essere coperto
dall’olio. Controllare l’asta di livello dell’olio. Se
necessario aggiungere olio non sintetico ma
non riempire eccessivamente. Se il livello
dell’olio è corretto e la condizione persiste,
richiedere al concessionario Volvo Penta di con-
trollare possibili malfunzionamenti dell’indicatore
o della pompa dell’olio.
21195
3. Tenere d’occhio il termometro dell’acqua per
accertarsi che la circolazione nell’impianto refri-
gerante sia soddisfacente.
ATTENZIONE! La mancata osservanza delle
procedure di rodaggio potrebbe invalidare la
garanzia sul motore.

Prime due ore


1. Per i primi 5 – 10 minuti di funzionamento, far
girare il motore ad un minimo elevato (più di 1500
giri/minuto).
2. Durante le rimanenti due ore di funzionamento,
accelerare per portare l’imbarcazione in planata
velocemente; tirare la leva dell’acceleratore
all’indietro per mantenere un assetto planante.
Durante questo periodo, variare frequentemente
la velocità del motore accelerando fino a circa ¾
di acceleratore per due o tre minuti e tornando
quindi alla velocità minima di crociera.
3. Dopo che il motore ha raggiunto la temperatura di
funzionamento, ridurne momentaneamente la
velocità, quindi aumentarla per facilitare il rodag-
gio di anelli e cuscinetti. Mantenere la planata per
evitare un eccessivo carico al motore.
ATTENZIONE! Evitare il funzionamento pro-
lungato a velocità costante durante le prime
22812-1 due ore di rodaggio.

Otto ore successive


1. Durante le successive otto ore, continuare a far fun-
zionare a circa ¾ di acceleratore o meno (velocità di
crociera minima). Di tanto in tanto decelerare fino al
minimo per un periodo di raffreddamento.
2. Durante queste otto ore di funzionamento si può
far funzionare il motore al massimo per periodi
inferiori a due minuti.

62 VPA 7743727 Italiano 12-2004


Manutenzione

Ultime dieci ore


1. Durante le dieci ore finali di rodaggio, è possibile
far funzionare il motore al massimo per periodi di
cinque, dieci minuti alla volta.
2. Dopo aver riscaldato il motore alla temperatura di
esercizio, aumentarne momentaneamente la
velocità.
3. Di tanto in tanto diminuire la velocità del motore al
minimo per consentire al motore di raffreddarsi.
Alla fine del periodo di rodaggio di 20 ore, scaricare
l’olio motore e sostituire il filtro dell’olio. Riempire il ba-
samento con olio motore Volvo Penta.
22814

Prima ispezione di manutenzione (controllo presso il concessionario dopo 20 ore)


Per garantire una piacevole navigazione a lungo, si raccomanda di portare il prodotto Volvo Penta da un conces-
sionario Volvo Penta per un controllo dopo 20 ore di funzionamento. Questo controllo dopo 20 ore impedisce l'ag-
gravarsi di eventuali piccoli problemi e contribuisce ad assicurare una navigazione senza problemi. Durante la
manutenzione del motore, la concessionaria Volvo Penta procede come segue per ispezionarlo.
Avvia il motore e controlla che:
• Non si verifichino perdite di combustibile, olio, • Controllare le eliche e relativi dispositivi di fis-
acqua o gas di scarico. saggio.
• Pressione dell’olio motore e temperatura siano • Controllare le condizioni della batteria e i colle-
all’interno delle specifiche. gamenti dei cavi della batteria.
• Tutti i cavi ed i comandi funzionino correttamente. • Controllare la tensione e le condizioni delle cin-
ghie di trasmissione.
• Tutti i misuratori, gli strumenti e gli allarmi funzio-
nino correttamente. • Ingrassaggio di tutti i raccordi e giunti in base
alle disposizioni di servizio.
• L’impianto di timoneria funzioni correttamente.
• Controllare la tenuta di tutti i dispositivi di chiu-
• La fase dell’accensione e il regime del motore al
sura, i raccordi delle condotte di acqua, combu-
minimo siano quelli prescritti.
stibile e gas di scarico, i soffietti della
• Il sistema Power trim per la regolazione trasmissione e i tubi di scarico.
dell’assetto funzioni correttamente. Riavviare il motore e ricontrollare che:
Arresta il motore e provvede a:
• Non si verifichino perdite di combustibile, olio,
• Sostituire olio motore e filtro dell’olio. acqua o gas di scarico.
• Sostituire filtro di separazione combusti- • Pressione dell’olio motore e temperatura siano
bile/acqua. all’interno delle specifiche.
• Pulire il filtro dell’acqua di mare (se presente). Questo è il momento più adatto per discutere con il
concessionario Volvo Penta di eventuali domande sul
• Controllo livelli e condizione dell’olio nel gruppo motore che potrebbero essere sorte durante le prime
entrofuoribordo o nella trasmissione entrobordo, 20 ore di funzionamento e stabilire un programma di
della pompa della timoneria e della pompa del trim. manutenzione ordinaria preventiva.
NOTA! Insistere sempre con il Concessionario sull'uso di Ricambi Originali Volvo Penta nella sostituzione di
componenti del motore.

Funzionamento dopo il periodo di rodaggio


Dopo il periodo di rodaggio il motore può essere fatto funzionare a qualsiasi regime di giri/minuto, dal minimo al
massimo. Una navigazione ad un massimo di 3600 giri/minuto, tuttavia, risparmia carburante, riduce il rumore e
prolunga la vita utile del motore.

VPA 7743727 Italiano 12-2004 63


Manutenzione

Programma di manutenzione
Il funzionamento, la manutenzione e la cura del motore e del power package Volvo Penta come delineati in questo
manuale sono responsabilità del proprietario. Il proprietario deve annotare tutti gli interventi di manutenzione effettuati.
Questo registro di manutenzione può venire richiesto al fine di determinare la copertura della garanzia su determinate
riparazioni e deve essere trasferito a ogni proprietario successivo. Se non si è certi delle procedure di manutenzione
adeguate, contattare il servizio consumatori di Volvo Penta all’indirizzo indicato sulla copertina di questo manuale.
Oltre agli interventi di manutenzione descritti in queste pagine, si raccomanda di portare il prodotto Volvo Pen-
ta da un concessionario Volvo Penta per un controllo dopo 20 ore di funzionamento. Per ulteriori informa-
zioni, vedere Prima ispezione di manutenzione (controllo presso il concessionario dopo 20 ore) a pag. 63.
AVVERTENZA! Per prevenire incendi ed esplosioni, i componenti dell’alimentazione nei motori Volvo
Penta sono conformi alle direttive della U.S. Coast Guard per l’impianto di alimentazione. Non sosti-
tuire con pezzi automobilistici o con altri componenti non approvati
.
Funzione Regolare Controllo Lubrificare Rabboccare Sostituire Serraggio
Una volta al giorno
Impianto di raffreddamento (perdite) •
Interruttore di arresto di emergenza, •
moschettone e cima
Impianto di alimentazione (perdite)1 •
Olio, basamento motore • •
Olio, trasmissione • •
Apparecchiatura di sicurezza •
Sistema di inversione (funzionamento) •
Serbatoio timoneria (liquido) • •
Cavo impianto di timoneria (funzionamento) •
Una volta ogni due settimane
Anodi, sacrificali2 •
Mensile
Batteria e collegamenti (livello acqua) •
Interruttore di arresto di emergenza, •
moschettone e cima
Tubi flessibili/fascette impianto di scarico (perdite) • •
Ogni 50 ore di funzionamento
Batteria e collegamenti (livello acqua) • •
Cinghie: alternatore e idroguida • •
Pompa (4.3GL e 5.0GL) • •
Tubi flessibili/fascette impianto di scarico (perdite) • •
Dispositivi di fissaggio (viti, dadi, ecc.) • •
Parafiamma (montaggio) • •
Impianto di alimentazione (perdite) •
Girante, pompa dell’acqua3 •
Idroguida (funzionamento/liquido) • •
Power trim/tilt (funzionamento/liquido) • •
Elica e albero • •
Cavo del telecomando di inversione (danni)4 •
1. Prestare sempre attenzione all’impianto di alimentazione; in caso si avvertisse odore di combustibile o si notassero perdite, spegnere
immediatamente il motore. Esaminare accuratamente la situazione ed effettuare tutte le riparazioni necessarie prima di riavviare il motore.
2. A seconda delle condizioni dell'acqua in cui naviga la barca. Per ulteriori informazioni, vedere Sostituzione degli anodi sacrificali a pag. 94.
3. Controllare a intervalli di 50 ore; sostituire quando necessario o ogni due anni, a seconda di quale delle due eventualità si verifichi per prima.
4. Controllare che il funzionamento sia fluido.

64 VPA 7743727 Italiano 12-2004


Manutenzione

Funzione Regolare Controllo Lubrificare Rabboccare Sostituire Serraggio


Una volta per stagione
Soffietti e dispositivi di chiusura, • •
trasmissione1
Collettore e condutture di scarico •
Calotta dello spinterogeno e rotore •
Filtro del combustibile, carburatore •
Filtro del combustibile, motore •
Impianto di alimentazione (perdite) •
Girante, pompa dell’acqua 1 •
Olio, basamento motore2 •
Oliare la trasmissione •
Filtro dell’olio (motore)2 •
Elica e albero • •
Cavo del telecomando di inversione •
(danni)
Candele (modelli da 3,0 litri)3 •
Cavi/pipette candele (deterioramento)4 •
Cavo impianto di timoneria •
(funzionamento)5
Cavo acceleratore (danni e • •
funzionamento)
Cinghia: serpentina (3.0GL; tutti i modelli •
a iniezione)
Regolazioni carburatore (come •
necessario)
Allineamento motore e viti di montaggio •
Collettore e condutture di scarico •
(corrosione/blocco)
Cuscinetto cardanico •
Valvola di ventilazione del basamento •
Sistema di inversione (funzionamento) • •
Giunti universali (SX e DPS) •
Soffietti giunti universali •
Scanalature di raccordo dell'albero di •
trasmissione
1. Controllare a intervalli di 50 ore; sostituire quando necessario o ogni due anni, a seconda di quale delle due eventualità si verifichi per
prima.
2. Olio minerale – una volta per stagione o ogni 100 ore di funzionamento, a seconda di quale delle due eventualità si verifichi per prima.
Olio sintetico – una volta per stagione o ogni 200 ore di funzionamento, a seconda di quale delle due eventualità si verifichi per prima.
3. Per tutti gli altri motori: Una volta ogni 3 anni o ogni 500 ore di funzionamento, a seconda di quale delle due eventualità si verifichi per
prima.
4. Sostituire se necessario: Una volta ogni 3 anni o ogni 500 ore di funzionamento, a seconda di quale delle due eventualità si verifichi per
prima.
5. Lubrificare una volta per stagione oppure ogni 50 ore d’esercizio, la prima condizione che si verifica.

VPA 7743727 Italiano 12-2004 65


Manutenzione

Linea di galleggiamento in posizione statica


Controllare la linea di galleggiamento in posizione statica se il carico o la distribuzione dei pesi a poppa dell’im-
barcazione è cambiata significativamente rispetto al progetto originale del produttore. Ad esempio se sono stati
aggiunti un fuoribordo ausiliario su supporti, generatori di bordo, roll bar, moto d’acqua montate a poppa dell’im-
barcazione, refrigeratori, pozzetti per le esche, e così via.

Test linea di galleggiamento in posizione statica


ATTENZIONE! La linea di galleggiamento sta- 3. Misurare dal fondo della livella alla linea di galleg-
tica va controllata prima di avviare il motore giamento in posizione statica (A) e registrare la
per la prima volta. Il controllo della linea di misura.
galleggiamento in posizione statica contri- 4. Sottrarre il risultato della misurazione B da quello
buirà ad evitare l’ingresso di acqua nel moto- della misurazione A e registrare il risultato (C). La
re ed il danno che ne risulta. misura C deve essere non inferiore a 14 pollici
1. Caricare l’imbarcazione come si farebbe per con- (35,6 cm).
dizioni di navigazione normali. A–B=C
2. Posizionare una livella sopra lo specchio di poppa, 5. Quando la linea di galleggiamento in posizione sta-
misurare dal fondo della livella al punto superiore tica non soddisfa queste specifiche, contattare il con-
del riser di scarico (B) e registrare la misura. cessionario Volvo Penta per informazioni sui kit di
estensione delle condutture. Assicurarsi di installarne
uno prima di avviare il motore per la prima volta.
ATTENZIONE! L'installazione di equipaggiamento supplementare, p.es. generatore di bordo, fuori-
bordo ausiliario, pozzetto per esche vive, serbatoi supplementari per carburante o acqua dolce, ecc.,
possono spostare la linea di galleggiamento o il baricentro dell'imbarcazione. Ciò può comportare la
penetrazione d'acqua nello scappamento, con conseguenti gravi danni al motore. Prima di eseguire
installazioni che modifichino la linea di galleggiamento, consultare il concessionario sulle eventuali
modifiche richieste al propulsore.

22816

66 VPA 7743727 Italiano 12-2004


Manutenzione

Preparazione per la navigazione (varo)


Quando si vara l’imbarcazione per la prima volta o
quando si inizia una nuova stagione, seguire i passag-
gi contenuti nel seguente elenco di controllo:
Sostituire tutti i tappi di scarico.
‰ Sostituire i cappucci in gomma e i dispositivi
di chiusura o tappi.
‰ Collegare i tubi flessibili e controllarne le con-
dizioni; serrare dispositivi di chiusura e colle-
gamenti.
‰ Inserire il tappo di scarico dell’imbarcazione,
se rimosso.
‰ Rimuovere e ispezionare la calotta dello spin-
terogeno ed il rotore. Sostituire lo spinteroge-
21201
no con uno nuovo, se necessario.
‰ Pulire i morsetti e controllare la carica della
batteria.
‰ Con l’accensione in posizione OFF, installare
la batteria e collegare i cavi della batteria.
‰ Spruzzare i morsetti con spray anti corrosio-
ne Volvo Penta.
‰ Aprire la valvola di intercettazione del combu-
stibile e controllare tutti i collegamenti dei con-
dotti di alimentazione per eventuali perdite.
‰ Controllare il parafiamma e pulirlo, se neces-
sario (esclusi i motori da 8,1 L: vedere Para-
fiamma a pag. 71).
‰ Effettuare un controllo accurato dell’imbarca-
zione e del motore per viti e bulloni allentati o
mancanti.
‰ Prosciugare la sentina ed arieggiare il vano
motore. Regolamenti federali, statali e o locali
proibiscono il pompaggio di olio in tutte le ac-
que navigabili.
‰ Controllare i livelli di olio di tutti i serbatoi e
rabboccare come necessario.
‰ Controllare gli anodi di trasmissione e prote-
zione dello specchio di poppa. Pulire o sosti-
tuire secondo necessità.

Rimessaggio fuori stagione (invernaggio)


Accertarsi che tutto l'equipaggiamento Volvo Penta
sia adeguatamente preparato per affrontare il periodo
di rimessaggio. La negligenza nell'eseguire alcune
semplici procedure di invernaggio può causare danni
al motore o alla trasmissione. L'invernaggio consente
un'adeguata protezione del motore durante il rimes-
21199 saggio ed un suo funzionamento più affidabile una
volta che la barca sia rimessa in acqua.
Si raccomanda di far effettuare l'invernaggio di motore e
trasmissione dal concessionario Volvo Penta. Il conces-
sionario fornirà l’assistenza e la manutenzione adeguate
per assicurare che il trattamento ed il rimessaggio della
vostra attrezzatura vengano effettuati correttamente.

VPA 7743727 Italiano 12-2004 67


Manutenzione

Manutenzione degli impianti dell'imbarcazione


Le sezioni che seguono forniscono informazioni riguardanti la manutenzione di vari impianti di bordo dell’imbar-
cazione, compresi il motore, la trasmissione, la distribuzione, la timoneria, gli impianti di alimentazione, elettrico e
di raffreddamento. Se si intende effettuare qualsiasi intervento di manutenzione al proprio motore si consiglia di
conoscere perfettamente le procedure descritte in questo manuale. Leggere e seguire sempre le avvertenze di
sicurezza fornite in questo manuale. Se non si è certi riguardo a qualsiasi procedura descritta nel manuale o si
desidera ricevere un manuale d’officina, contattare il concessionario Volvo Penta.
Sistema di scarico del motore

Ispezionare periodicamente l'impianto di scarico del


motore. Assicurarsi di controllare:
‰ Tubi flessibili deteriorati.
‰ Tubi flessibili bruciati.
‰ Fascette stringitubi allentate.
22132 ‰ Evidenze di perdite d’acqua.
‰ Corrosione o intasamento del collettore e del
(dei) riser di scarico.
AVVERTENZA! Sostituire eventuali compo-
nenti difettosi o danneggiati e stringere bene
tutte le fascette. Qualsiasi perdita nello scari-
co deve essere riparata prima di far funziona-
re l’imbarcazione. Le perdite nello scarico
rilasciano fumi che possono creare condizio-
ni pericolose per l’operatore e i passeggeri.

Soffietti della trasmissione


AVVERTENZA! Se si lavora sui soffietti della
trasmissione, assicurare la trasmissione in
posizione rialzata, in modo che non possa ca-
dere. La caduta della trasmissione può provo-
care ferite gravi.
‰ Controllare i soffietti della trasmissione per
rotture e deterioramento.
‰ Controllare il serraggio di tutte le fascette dei
tubi flessibili.
‰ Controllare i soffietti e i dispositivi di chiusura
della trasmissione ogni 50 ore di funziona-
mento od ogni stagione. È possibile ordinare
i soffietti separatamente o come parte di un
kit di accessori. Il kit di accessori include an-
che O-ring, oli, rondelle, guarnizioni e anodi.
22821-1

68 VPA 7743727 Italiano 12-2004


Manutenzione

Impianto di alimentazione

PERICOLO! La benzina è estremamente in-


fiammabile ed altamente esplosiva. Spegnere
SEMPRE il motore prima di fare rifornimento.
Non fumare o consentire la presenza di fiam-
me libere o scintille nelle vicinanze dell’im-
barcazione durante il rifornimento. Durante il
riempimento del serbatoio combustibile, met-
tere a massa il serbatoio con la pompa di ben-
zina premendo con forza la pistola del tubo
flessibile contro il lato della piastra di riforni-
mento sul ponte, o mettere a massa in qualsi-
asi altro modo. In tal modo si previene la
formazione di cariche elettrostatiche che po-
trebbero causare scintille e incendiare i vapo-
22790 ri di combustibile.
Raccomandazioni sulla benzina
UTILIZZARE SOLAMENTE BENZINA SENZA
PIOMBO. Utilizzare benzina senza piombo con le se-
guenti specifiche minime o massime di ottani:
Negli Stati Uniti: (R+M)/2 (AKI) – 87
Fuori dagli Stati Uniti: (RON) – 90
Se vengono utilizzati combustibili con numero di ottani
esposto alla pompa di 89 AKI (93 RON) o superiori ci
si può attendere un aumento di potenza nei modelli
EFI.
I combustibili di qualità media ed elevata contengono
additivi per la pulizia degli iniettori e di altro tipo che
22823 proteggono l’impianto di alimentazione e forniscono
prestazioni ottimali.
La benzina degrada con il passare del tempo. Acqui-
stare sempre la benzina da un rivenditore di fiducia.
ATTENZIONE! Il danno derivante al motore
dall’uso di benzina con numero di ottani infe-
riore a quello prescritto 87 AKI (90 RON) è
considerato uso scorretto del motore. Qualsi-
asi danno al motore risultante non sarà co-
perto dalla garanzia.

VPA 7743727 Italiano 12-2004 69


Manutenzione

Benzina contenente alcool


Molto delle marche di benzina attualmente in com-
mercio contengono alcool. Due additivi alcolici comu-
nemente utilizzati sono l’etanolo (alcool etilico) e il
metanolo (CH3OH), chiamato anche alcool metilico.
Consultare il manuale del proprietario dell’imbarcazio-
ne per verificare se il sistema di alimentazione è com-
patibile con combustibili miscelati con alcool. In tal
caso, il motore può essere fatto funzionare utilizzando
benzina miscelata con al massimo il 10% di etanolo
che soddisfi le specifiche minime di ottani.
ATTENZIONE! Non utilizzare carburante che
contiene METANOLO. L’uso continuato di com-
bustibili contenenti METANOLO risulterà in gra-
vi danni al motore. Qualsiasi danno al motore
risultante non sarà coperto dalla garanzia.
Se si utilizza benzina che contiene etanolo prestare
attenzione a quanto segue:

22824
• Con combustibile miscelato con etanolo, il motore
funzionerà più magro. Questo può causare pro-
blemi al motore quali tampone di vapore, stallo a
bassa velocità o avviamento difficoltoso.
• I combustibili miscelati con etanolo attirano e
trattengono l’umidità. L’umidità all’interno del
serbatoio combustibile può causare corrosione
del materiale del serbatoio. Ispezionare i serba-
toi combustibile almeno una volta l’anno. Sosti-
tuire i serbatoi combustibile se l’ispezione rileva
perdite o corrosione.
Scoppio (battito in testa)
Modelli carburati: La detonazione, o battito in testa, in
un motore marino non è necessariamente percepibile.
Il surriscaldamento e il motore che continua a girare an-
che dopo lo spegnimento dell’accensione ("autoaccen-
sione") sono indicazioni di detonazione in un motore
marino. Se si sospetta detonazione o battito in testa e
il motore è stato messo a punto correttamente, utilizza-
re un combustibile ad un maggior numero di ottani.
Modelli EFI: la denotazione o i battiti in testa sono co-
stantemente monitorati dall’iniezione elettronica del
combustibile (EFI) Il computer (ECM) di EFI modifica
automaticamente l’anticipo della scintilla per evitare
danni al motore in caso di battiti in testa e si verifica
una lieve perdita di potenza.
Prevenzione della formazione di aderenze e
corrosione
Per evitare la formazione di aderenze e corrosione
nell’impianto d’alimentazione, utilizzare uno stabiliz-
zatore per il combustibile nella benzina se quest’ulti-
ma rimarrà per oltre due settimane nel serbatoio o se
l’imbarcazione viene preparata per il rimessaggio in-
vernale. Dopo aver aggiunto stabilizzatore di combu-
stibile, far funzionare il motore per dieci minuti per
consentire al combustibile stabilizzato di raggiungere
tutti i punti dell’impianto d’alimentazione. Lo stabiliz-
zatore di combustibile è disponibile presso il proprio
concessionario Volvo Penta.

70 VPA 7743727 Italiano 12-2004


Manutenzione

Modelli EFI: Alcuni porticcioli vendono combustibili


con additivi al piombo. Non utilizzare combustibile al
piombo poiché potrebbe bloccare gli iniettori del com-
bustibile causando delle perdite.
PERICOLO! Le perdite di benzina possono pro-
vocare incendi e/o esplosioni. Verificare di fre-
quente i componenti non metallici dell’impianto
di alimentazione del motore e sostituirle se si ri-
22823 scontrano rigidità, deterioramento eccessivi o
perdite di combustibile.
Per evitare incendi ed esplosioni effettuare tutte le
procedure di manutenzione a motore SPENTO.
Non ispezionare l’attività svolta può implicare il man-
cato rilevamento delle perdite di combustibile. Questo
potrebbe costituire un rischio d’incendio o esplosione.
Terminate le procedure di manutenzione, avviare il
motore e verificare l’intero impianto di alimentazione
per verificare la presenza di eventuali perdite.
Per evitare incendi ed esplosioni, i componenti dell’im-
pianto d’alimentazione Volvo Penta soddisfano i requi-
siti della Guardia Costiera statunitense in merito al
contenimento del combustibile e dei suoi vapori. Non
sostituire con pezzi automobilistici o con altri compo-
nenti non approvati.
Carburatore (GL)
Il carburatore vaporizza il combustibile e lo miscela
con l’aria in quantità adeguate per adeguarsi alle ne-
cessità variabili del motore. Ad eccezione della sosti-
tuzione del filtro combustibile del carburatore,
quest’ultimo non richiede manutenzione o regolazioni
periodiche. Se si verificano problemi di funzionamen-
to, contattare il proprio concessionario Volvo Penta.
Iniezione elettronica combustibile (Gi, GXi)
Il sistema di misurazione combustibile dell’iniezione elet-
tronica del combustibile (EFI) alimenta la quantità di
combustibile corretta al motore in tutte le condizioni ope-
rative. L’impianto EFI è controllato da un microprocesso-
re e non richiede alcuna manutenzione o regolazione
periodica. Se si verificano problemi di funzionamento,
contattare il proprio concessionario Volvo Penta.
Parafiamma
Rimuovere il parafiamma ogni 50 ore operative.
• Pulire con solvente, lasciare asciugare all’aria e
verificare la presenza di danni.
• Sostituire se danneggiato.
• Reinstallare il dispositivo di arresto fiamme assi-
curandosi che l’unità venga fissata saldamente.
Per evitare incendi ed esplosioni nel vano motore, il
parafiamma deve essere sempre montato, assicurato
in modo adeguato e in condizioni perfette.
21212
Per motori 8.1 L: Usare aria compressa per pulire il
parafiamma.
VPA 7743727 Italiano 12-2004 71
Manutenzione

Pompe elettriche combustibile


AVVERTENZA! Controllare frequentemente le
pompe combustibile (A e B) per accertare la
presenza di perdite di combustibile. Nel caso
in cui si verifichino delle perdite, fare imme-
diatamente riparare la pompa combustibile
presso il proprio concessionario Volvo Penta.
I motori EFI hanno due pompe elettriche per combu-
stibile:
• Una pompa ad alta pressione (A) per alimentare
gli iniettori del combustibile.
• Una pompa a bassa pressione (B) per pompare
il combustibile dal serbatoio dell’imbarcazione al
motore.
Entrambe le pompe sono protette da un unico fusibile
da 20 amp. Le pompe funzioneranno soltanto se il mo-
tore è azionato o in moto. Se una pompa non funzio-
na, controllare i fusibili e sostituirli se necessario.
Contattare il proprio concessionario Volvo Penta se è
necessario effettuare ulteriori interventi d’assistenza.
ATTENZIONE! Non fare funzionare il motore
fino ad esaurimento del carburante né aziona-
re la pompa di alimentazione a secco per più
di 20 secondi. L’utilizzo a secco di pompe
elettriche per il combustibile danneggerà le
pompe.
Filtro combustibile
Tutti i modelli sono dotati di filtro combustibile (C) nella
linea combustibile prima della pompa.
NOTA! I motori EFI Volvo Penta EFI necessitano di
un particolare filtro marino con una capacità
filtrante di 10 micron. Non sostituire con
nessun altro tipo di filtro.
AVVERTENZA! L’accumulo di acqua ed altre
contaminazioni del carburante agevola il for-
22825 marsi di agenti corrosivi che possono dan-
neggiare il filtro con conseguenti perdite di
carburante. Per questo motivo, è necessario
sostituire con frequenza annuale il filtro com-
bustibile per evitare rischi di esplosione o di
incendio.

72 VPA 7743727 Italiano 12-2004


Manutenzione

Sostituzione del filtro combustibile del motore


PERICOLO! Il vecchio filtro contiene carbu-
rante infiammabile. Smaltire in modo sicuro.
Tenere l'aeratore di sentina in moto per almeno cinque
minuti per ventilare il vano motore, quindi avviare il
motore e accertare la presenza di perdite. Annusare
l’aria per accertare la presenza di combustibile nella
sentina. NEL CASO IN CUI SIA POSSIBILE PERCE-
PIRE L’ODORE DI COMBUSTIBILE, ARRESTARE
IMMEDIATAMENTE IL MOTORE – ESPLOSIONI E
INCENDI SONO UN GRAVE PERICOLO. Pulire la
sentina fino a quando non sarà più possibile percepire
l’odore di combustibile.
PERICOLO! Chiudere l'interruttore generale
della batteria o disconnetterla per prevenire
eventuali scintille.
1. Spegnere il motore.

22839
2. Svitare il filtro combustibile, rimuoverlo ed elimi-
narlo.
3. Utilizzando olio motore pulito, lubrificare legger-
mente le guarnizioni (C) e la tenuta interna (D)
sul nuovo filtro combustibile.
4. Avvitare il filtro combustibile e serrare a mano,
seguendo le istruzioni sul filtro.
5. Rimuovere tutto il combustibile fuoriuscito.
6. Riaprire l'interruttore generale o ricollegare la
batteria.
7. Tenere l'aeratore di sentina in moto per almeno
cinque minuti per ventilare il vano motore, quindi
avviare il motore.
8. Avviare il motore, controllando che non vi siano
perdite.
9. Annusare l’aria per accertare la presenza di com-
bustibile nella sentina.
PERICOLO! SE È POSSIBILE SENTIRE ODO-
RE DI BENZINA, SPEGNERE IMMEDIATA-
MENTE IL MOTORE, ESISTE IL GRAVE
RISCHIO DI INCENDIO O ESPLOSIONE.
10. Pulire la sentina fino a quando non sarà più pos-
sibile percepire l’odore di combustibile.
NOTA! Se si percepisce un forte sibilo al minimo,
questo può essere dovuto a un filtro combu-
stibile ristretto che causa un pompaggio
combustibile rumoroso. L’utilizzo del motore
con un filtro ristretto può danneggiare il re-
golatore di pressione o le pompe combusti-
bile. Contattare il proprio concessionario
Volvo Penta se la pompa produce un rumore
anomalo.

VPA 7743727 Italiano 12-2004 73


Manutenzione

Sostituzione del filtro combustibile (motori carb


V6/V8)
1. Spegnere il motore.
2. Svitare il filtro combustibile (A), rimuoverlo ed eli-
minarlo.
3. Lubrificare leggermente la guarnizione e la
tenuta interna sul nuovo filtro combustibile.
4. Avvitare il filtro combustibile e serrare a mano,
seguendo le istruzioni sul filtro.
5. Rimuovere tutto il combustibile fuoriuscito.
6. Tenere l'aeratore di sentina in moto per almeno cin-
que minuti per ventilare il vano motore, quindi
avviare il motore e accertare la presenza di perdite.
7. Annusare l’aria per accertare la presenza di com-
bustibile nella sentina.
PERICOLO! SE È POSSIBILE SENTIRE ODO-
RE DI BENZINA, SPEGNERE IMMEDIATA-
MENTE IL MOTORE, ESISTE IL GRAVE
22900 RISCHIO DI INCENDIO O ESPLOSIONE.
8. Pulire la sentina fino a quando non sarà più pos-
sibile percepire l’odore di combustibile.
Pulitura del filtro combustibile (Gi, GXi) (motori
carb da 3,0 litri)
1. Spegnere il motore.
2. Scollegare la linea di alimentazione sul carburatore.
3. Rimuovere il dado di serraggio dell'ugello di
ammissione combustibile, la guarnizione e il filtro
(B).
4. Pulire il filtro con solvente, quindi lasciarlo asciu-
gare.
5. Riposizionare il filtro, la guarnizione e il dado di
serraggio dell'ugello di ammissione combustibile.
6. Serrare in modo sicuro il dado di serraggio
dell'ugello di ammissione combustibile.
7. Ricollegare la linea combustibile e serrarla in
modo sicuro.
8. Rimuovere tutto il combustibile fuoriuscito.
9. Tenere l'aeratore di sentina in moto per almeno
cinque minuti per ventilare il vano motore, quindi
avviare il motore.
10. Annusare l’aria per accertare la presenza di com-
bustibile nella sentina.
22829
PERICOLO! SE È POSSIBILE SENTIRE ODO-
RE DI BENZINA, SPEGNERE IMMEDIATA-
MENTE IL MOTORE, ESISTE IL GRAVE
RISCHIO DI INCENDIO O ESPLOSIONE.
11. Pulire la sentina fino a quando non sarà più pos-
sibile percepire l’odore di combustibile.

74 VPA 7743727 Italiano 12-2004


Manutenzione

Impianto elettrico

L’impianto elettrico del motore riguarda i circuiti di azio-


namento, carica, accensione e di trim/tilt. Una batteria
e tutti i cablaggi necessari forniscono l'elettricità.
ATTENZIONE! Se connessioni elettriche ven-
gono invertite, o cavi vengono scollegati con
la chiave di avviamento inserita od il motore
in funzione possono immediatamente dan-
neggiarsi sensibili componenti elettriche.
Non disattivare l’interruttore principale della
batteria fino all’arresto del motore.
Cavi batteria
18633 Qui di seguito sono riportate le specifiche minime per
i cavi in rame a più trefoli di tutti i modelli che collegano
il motore alla batteria. La lunghezza massima è di 20
piedi, indipendentemente dal diametro del cavo.
• per 0 - 10 ft. (3,05 m) è necessario un cavo 1/0
AWG (80 MWG).
• per 10 - 15 ft. (3,05 – 4,6 m) è necessario un
cavo 2/0 AWG (100 MWG).
• per 15 - 20 ft. (4,6 – 6,1 m) è necessario un cavo
3/0 AWG (120 MWG).
ATTENZIONE! Non utilizzare cavi della batte-
ria in alluminio. Il mancato utilizzo dei cavi
batteria delle dimensioni e materiali racco-
mandati potrebbe causare un avviamento
scarso e danni ai componenti elettrici.
Batterie e collegamenti
NOTA! Quando si procede alla sostituzione della
batteria, leggere e comprendere le informa-
zioni allegate prima di iniziare l’installazione.
Requisiti della batteria:
22827
Tutti i motori EFI..................650 CCA non deep cycle
Motori 5.0GL ................................................ 650 CCA
Motori 3.0GL, 4.3GL..................................... 360 CCA
1. La batteria utilizzata per avviare il motore deve
essere a 12 volt, di tipo marino Heavy Duty con
un amperaggio adeguato al modello di motore
installato sull’imbarcazione.
NOTA! È importante che i collegamenti della batte-
ria siano corretti. Il cavo negativo della bat-
teria deve essere collegato al morsetto
negativo (–) sulla batteria mentre il cavo po-
sitivo del motore deve essere collegato al
morsetto positivo (+) sulla batteria.
22826

VPA 7743727 Italiano 12-2004 75


Manutenzione

ATTENZIONE! Non usare batterie a ciclo pro-


fondo sui motori EFI. Questo tipo di batteria
infatti, pur avendo a disposizione un numero
di ampere sufficienti per l’azionamento a
freddo (CCA), causa problemi con i motori
EFI. La batteria d’avviamento adeguata per
tutti i motori EFI Volvo Penta EFI è una batte-
ria marina standard con un minimo di 650
CCA e una capacità di riserva minima di 135
minuti.
2. Tutte le altre batterie devono essere di tipo Heavy
22840
Duty e destinate all’impiego marino. Possono
essere a sfiato/ricaricabili, senza manutenzione o
deep cycle, di categoria CCA o INCA.
3. Utilizzare la bulloneria per assicurare i cavi della batteria ai rispettivi morsetti. Non utilizzare dadi ad alette per
assicurare i cavi della batteria anche se sono stati forniti con la batteria.
4. Serrare tutti i collegamenti della batteria. Allentare i collegamenti della batteria può causare danni all’impianto
elettrico del motore.
5. Effettuare la manutenzione dei componenti elettrici soltanto a motore spento. Fare attenzione quando si iden-
tificano i cavi negativo e positivo della batteria ed i rispettivi morsetti. Anche un breve contatto del morsetto
sbagliato con un cavo della batteria potrebbe danneggiare il sistema di carica del motore.
ATTENZIONE! Le connessioni della batteria devono sempre essere isolate. Se il sistema di supporto
batteria non copre i morsetti, provvedere ad installare coperture protettive. In questo modo si evite-
ranno cortocircuiti o formazione di arco a livello dei morsetti batteria.
AVVERTENZA! Non esporre la batteria alle scintille o alla fiamma. Non utilizzare i cavi d’emergenza e
una batteria d’amplificazione per avviare il motore. Rimuovere la batteria dall’imbarcazione per rica-
ricarla. Non ricaricare la batteria nell’imbarcazione.
La vita utile della batteria dipende in larga misura dal • Se la batteria si è scaricata senza alcun motivo
modo in cui viene effettuata la manutenzione. apparente, controllare tutti i componenti
dell’impianto elettrico per verificarne il malfun-
• Tenere le batterie asciutte e pulite. Ossidazione
zionamento o la presenza di un interruttore
o sporco sulla batteria o sui morsetti della batte-
lasciato in posizione ON, prima di installare una
ria possono causare cortocircuiti, cadute di ten-
batteria ricaricata.
sione e scaricamento (in particolare in presenza
di atmosfera umida). • I livelli di elettroliti devono essere superiori alla
piastre nella batteria e non superare il livello
• Pulire i morsetti e della batteria e i conduttori per
dell’indicatore di riempimento. Rabboccare se
rimuovere l’ossidazione.
necessario, aggiungendo acqua distillata. Quindi
• Serrare a fondo i morsetti dei cavi. azionare il motore al minimo alto per almeno 30
minuti per ricaricare la batteria.
• Spruzzare i morsetti e i collegamenti della batte-
ria con un agente anticorrosivo o rivestirli con NOTA! Per alcune batterie che non richiedono ma-
gelatina di petrolio. nutenzione vengono fornite istruzioni spe-
ciali. Assicurarsi di seguire attentamente le
• Verificare che tutti gli altri collegamenti elettrici istruzioni del produttore della batteria.
siano asciutti e non presentino segni di ossida-
AVVERTENZA! L’elettrolito della batteria è
zione e che non vi siano collegamenti allentati.
corrosivo e va trattato con cautela. Se si ver-
• Disattivare sempre il circuito di carica prima di sa l’elettrolito su qualsiasi parte del corpo, la-
rimuovere i connettori del caricabatteria. vare immediatamente l’area esposta con
abbondante acqua e consultare un medico
• Ispezionare la batteria a intervalli regolari, verifi- non appena possibile.
cando il peso specifico (stato di carica), il livello
d’acqua delle singole celle e che i collegamenti
siano puliti, serrati e lubrificati.

76 VPA 7743727 Italiano 12-2004


Manutenzione

PERICOLO! La mancata osservanza delle


precauzioni di sicurezza può risultare in scin-
tille elettriche che possono innescare
un’esplosione o un incendio dei vapori di
benzina.
1. Azionare l'aeratore di sentina dell’imbarcazione
per almeno 5 minuti. Aprire il coperchio o il por-
tello e accertarsi della presenza di fumi di ben-
zina nell’area della sentina dell’imbarcazione. Se
è possibile percepire l’odore di qualsiasi fumo,
non azionare l’imbarcazione fino a quando è pos-
sibile individuarne l’origine, pulire il gocciola-
mento e porvi rimedio.
2. Non collegare i cavi alla batteria fino a quando
non si siano stabiliti tutti gli altri collegamenti elet-
trici.
3. Assicurarsi che l’interruttore d’accensione sia
OFF prima di rimuovere o installare gli apparec-
chi elettrici, verificando i collegamenti elettrici o
installando i cavi della batteria.
Sostituzione della batteria
NOTA! Quando si sostituisce la batteria, leggere e
comprendere le informazioni allegate prima
di iniziare l’installazione.
1. Le batterie devono essere Heavy Duty e desti-
nate all’impiego marino. Possono essere a
sfiato/ricaricabili, senza manutenzione o deep
cycle, di categoria CCA o MICA. Fare riferimento
alla sezione intitolata Dati tecnici a pag. 113per il
corretto dimensionamento delle batterie.
2. Utilizzare la bulloneria per assicurare i cavi della
batteria ai rispettivi morsetti. Non utilizzare dadi
ad alette per assicurare i cavi della batteria anche
se sono stati forniti con la batteria.
3. Allentare i collegamenti della batteria può cau-
22840
sare danni all’impianto elettrico del motore.
4. Effettuare la manutenzione dei componenti elet-
trici soltanto a motore spento. Fare attenzione
quando si identificano i cavi negativo e positivo
della batteria ed i rispettivi morsetti. Anche un
breve contatto del morsetto sbagliato con un cavo
della batteria potrebbe danneggiare il sistema di
carica del motore.
AVVERTENZA! Le connessioni della batteria
devono sempre essere isolate. Se il sistema
di supporto batteria non copre i morsetti,
provvedere ad installare coperture protettive.
In questo modo si eviteranno cortocircuiti o
formazione di arco a livello dei morsetti batte-
ria.

VPA 7743727 Italiano 12-2004 77


Manutenzione

PERICOLO! I gas che si formano durante la PERICOLO! La mancata osservanza delle pre-
carica di una batteria sono esplosivi. cauzioni di sicurezza può risultare in scintille
elettriche che possono innescare un’esplosione
1. Non esporre la batteria alle scintille o alla
o un incendio dei vapori di benzina.
fiamma.
2. Non usare cavi ausiliari e una batteria esterna 1. Azionare l’aeratore di sentina per almeno 5 minuti.
per avviare il motore. 2. Aprire il portello del vano motore e controllare
3. Se il vano che contiene la batteria non è sufficien- che non siano rimasti vapori di benzina nella sen-
temente ventilato, eseguire la carica con la batte- tina. Se è possibile percepire l’odore di qualsiasi
ria rimossa dall’imbarcazione. fumo, non azionare l’imbarcazione fino a quando
non sia possibile individuarne l’origine, pulire il
4. Se la batteria si è scaricata ("esaurita") senza gocciolamento e porvi rimedio.
alcun motivo apparente, controllare tutti i compo-
nenti dell’impianto elettrico per verificarne il mal- 3. Non collegare i cavi alla batteria fino a quando non
funzionamento o la presenza di un interruttore si siano stabiliti tutti gli altri collegamenti elettrici.
lasciato in posizione ON, prima di installare una 4. Assicurarsi che l’interruttore d’accensione sia
batteria ricaricata. OFF prima di rimuovere o installare gli apparec-
chi elettrici, verificando i collegamenti elettrici o
installando i cavi della batteria.
Batterie multiple e selettore
Contattare il proprio concessionario Volvo Penta per le
raccomandazioni sull’installazione di batterie multiple.
Se la propria imbarcazione è equipaggiata con batte-
rie multiple ed un selettore, il motore deve essere
azionato con l’interruttore selettore impostato sulla
posizione ALL. In questo modo si fornirà la potenza
dell’impianto di carica a tutte le batterie.
Si raccomanda l’impiego di un isolatore di batteria se
le batterie verranno attivate per un funzionamento in-
dividuale.
Tappo distributore e rotore
Rimuovere, ispezionare e pulire la calotta dello spinte-
rogeno e il rotore. Sostituire questi componenti nel
caso in cui siano consumati o danneggiati con pezzi
originali Volvo Penta. Nessun altro elemento dello
spinterogeno necessita assistenza o ricambi.
Assicurarsi che i cavi AT vengano sostituiti nel corretto
22827-1 ordine di accensione. Le indicazioni sull’ordine di ac-
censione sono riportate nella sezione intitolata Dati
tecnici a pag. 113.
Interruttori automatici e fusibili
L’impianto elettrico del motore e dell’imbarcazione è
protetto contro il sovraccarico di corrente da un inter-
ruttore automatico e da fusibili.
• Se l’interruttore automatico scatta, premere il
pulsante corrispondente per ripristinarlo.
• Sostituire i fusibili bruciati.
ATTENZIONE! Un circuito automatico che
scatta ripetutamente o fusibili che si bruciano
rapidamente sono sintomi di disfunzioni
nell’impianto elettrico che vanno individuate
e riparate. Contattare il proprio concessiona-
rio Volvo Penta.
NOTA! Se i collegamenti elettrici vengono invertiti o
rimossi quando l’interruttore a chiave è atti-
vo o il motore è in moto, l’impianto elettrico
può venire immediatamente danneggiato.

78 VPA 7743727 Italiano 12-2004


Manutenzione

Candele
Prima di installare candele nuove, controllare sempre
che tipo e distanza tra gli elettrodi siano corretti1. L’uti-
lizzo di candele non adeguate può causare problemi
di funzionamento e possibili danni interni al motore.
Prima di installare una candela, è necessario pulire la
sede sulla testa del cilindro. Serrare le candele al va-
lore di coppia corretto1. Assicurarsi che le relative
molle siano perfettamente in posizione sulle candele
Quando vengono rimossi i cavi AT, assicurarsi che
23172 vengano sostituiti rispettando l’ordine d’accensione
corretto1.
PERICOLO!
• Evitare di maneggiare in modo inadeguato le
candele, altrimenti il loro corpo in ceramica
potrebbe incrinarsi (A). Le candele danneggiate
possono emettere scintille esterne che potreb-
bero accendere qualsiasi vapore di combustibile
nel vano motore, determinando incendi o esplo-
sioni.
• Non azionare il motore se le pipette candela o i
cavi ad alta tensione sono torti o incrinati. Que-
sta condizione potrebbe consentire la forma-
zione di scintille esterne, che a loro volta
potrebbero accendere qualsiasi vapore di com-
bustibile nel vano motore, determinando incendi
ATTENZIONE! Per evitare ogni possibile le- o esplosioni.
sione dovuta all’avviamento accidentale del
motore mentre ci si sta lavorando, rimuovere Controllo e sostituzione delle candele
la chiave di avviamento da ognuno dei posti 1. Piegare e tirare solo a livello della pipetta del filo
di pilotaggio dell’imbarcazione (soprattutto candela (farlo sul filo può causare la separazione
se questi non possono essere visti dal vano dell’anima del filo).
motore, p.es. flybridge o cabina di comando
chiusa). 2. Rimuovere le candele utilizzando una chiave per
candele da 5/8" o una chiave a tubo da 5/8". Pro-
cedere con cautela per evitare di incrinare gli iso-
latori delle candele (D).
3. Ispezionare attentamente isolatori ed elettrodi di
tutte le candele.
‰ Sostituire qualsiasi candela che presenti un
isolatore incrinato o rotto o elettrodi sciolti
(B).
23172-1
‰ Se l’isolatore è consumato intorno all’elettro-
do centrale (C) o gli elettrodi sono bruciati o
consumati, la candela è usurata e deve esse-
re eliminata.
‰ Le candele in buone condizioni, ad eccezione
di depositi di carbonio oppure ossido, devono
essere pulite accuratamente e deve essere
verificata l’esatta distanza tra gli elettrodi.

1. Per ulteriori informazioni, vedere Dati tecnici a pag. 113.

VPA 7743727 Italiano 12-2004 79


Manutenzione

I fili delle candele sono di un particolare tipo 8. Quando le candele sono state pulite accurata-
resistente. L’anima è in lino impregnata di mente, ispezionarle attentamente, alla ricerca di
carbonio. Questo tipo di filo è superiore al filo con fessurazioni o altri difetti che possono non essere
l’anima in rame in termini di resistenza visibili prima della pulitura.
all’interferenza. Tuttavia può essere danneggiato
9. Utilizzare uno spessimetro tondo per verificare la
più facilmente rispetto a quello con l’anima in
distanza tra gli elettrodi delle candele. (Gli spessi-
rame. Per questo motivo, tirare a livello delle
metri piatti non forniranno una misurazione cor-
pipette delle candele per rimuovere i fili delle
retta se gli elettrodi sono consumati.) Regolare la
candele piuttosto che tirare sull’isolamento del
distanza piegando soltanto l’elettrodo laterale.
filo. Se il filo viene allungato, è possibile che
Piegando invece quello centrale si fessurerà l’iso-
venga rotta l’anima, senza averne alcun riscontro
latore. Si sconsiglia vivamente di impostare la
sull’isolamento esterno. Se viene rotta l’anima, si
distanza tra gli elettrodi in base ad altre specifi-
verificherà un malfunzionamento nell’accensione.
che, con l’intento di migliorare il minimo o agire
In caso di danni al filo, è necessario sostituire il
sulle prestazioni del motore.
gruppo filo completo dato che non è possibile
effettuare una riparazione soddisfacente. 10. Vedere il diagramma per la corretta installazione
delle candele e dei cavi.
4. Pulire i fili dell’accensione con un panno inumidito
di kerosene e strofinare finché il prodotto sia Per una prestazione corretta del motore è molto im-
asciutto. Piegare i fili per accertare se l’isola- portante che si utilizzino le candele corrette. Quando
mento sia fragile, incrinato o allentato. Un isola- si installano le candele, assicurarsi che le filettature
mento difettoso può determinare un nella testa dei cilindri e tutte le superfici sulle candele
malfunzionamento nell’accensione, interferenze o e nelle teste dei cilindri siano puliti. Serrare le candele
scintilla a massa; pertanto i fili difettosi devono nella misura specificata. Tutti i motori utilizzano can-
essere sostituiti. dele a sede rastremata senza guarnizioni.
5. Se i fili sono in buone condizioni, pulire le molle PERICOLO! Non azionare il motore se le pi-
se corrose. Sostituire quelli rotti o distorti. Sostitu- pette candela o i cavi ad alta tensione sono
ire qualsiasi filo con nippli cavo o pipette candela torti o incrinati. Questa condizione può con-
rotti o deteriorati. sentire scintille esterne che potrebbe accen-
dere i vapori di combustibile nel vano motore.
6. Pulire le candele.
Le candele con depositi di carbonio od ossido
devono essere pulite in un pulitore apposito a
soffio. Raschiare con uno strumento appuntito
non rimuoverà correttamente i depositi e può
causare danni all’isolatore. Se le candele
presentano un deposito umido od oleoso,
immergerle in un solvente sgrassante e fare
asciugare accuratamente con l’aria compressa.
Le candele oleose determineranno l’accumulo 22843
del composto di pulitura nel guscio. Seguire I fili delle candele devono essere sistemati tra la calot-
attentamente le istruzioni del produttore del ta dello spinterogeno e le candele nell’ordine della se-
pulitore in utilizzo. Pulire ogni candela fino a quenza d’accensione. Se i fili delle candele non sono
quando l’interno del guscio e l’intero isolatore installati correttamente, possono verificarsi guasti
Evitare un soffiaggio eccessivo. all’accensione o interferenze.
7. Esaminare l’interno della candela in buone condi- I motori 8.1Gi-B/GXi-A utilizzano un impianto di ac-
zioni di illuminazione Rimuovere qualsiasi com- censione senza distributore con una bobina per cilin-
posto detergente con aria compressa. Se nella dro. Fare riferimento alla sezione intitolata Dati tecnici
candela rimangono tracce di carbone o ossido, a pag. 113per i dati sul corretto ordine d’accensione.
completare la pulitura con un leggera soffiatura.
Pulire le superfici d’accensione degli elettrodi
centrale e laterale con diverse passate di lima
fine.

80 VPA 7743727 Italiano 12-2004


Manutenzione

Regolazioni della cinghia


ATTENZIONE! Per evitare ogni possibile le-
sione dovuta all’avviamento accidentale del
motore mentre ci si sta lavorando, rimuovere
la chiave di avviamento da ognuno dei posti
di pilotaggio dell’imbarcazione (soprattutto
se questi non possono essere visti dal vano
motore, p.es. flybridge o cabina di comando
chiusa).
Motori con cinghia a serpentina
Alcuni modelli di motori utilizzano una cinghia a ser-
pentina che è una cinghia continua che viene fatta
passare sulla puleggia dell’alternatore, su quella della
pompa di circolazione, su quella del tenditore e su
quella della pompa dell'idroguida.
Questa singola cinghia sostituisce tre cinghie separa-
te (quelle dell'alternatore, della pompa di circolazione
e dell'idroguida). La tensione della cinghia a serpenti-
21203
na viene regolata automaticamente e non richiede
adeguamenti di tensione. Tuttavia, è bene far control-
lare almeno una volta all’anno lo stato di usura della
cinghia a serpentina presso il proprio concessionario
Volvo Penta. Il momento ideale per effettuare questo
controllo è durante la lubrificazione del cuscinetto car-
danico.
In alternativa, è possibile verificare gli indicatori, posi-
zionati sull’alloggiamento del tensionatore automatico
per determinarne la percentuale d’usura. Quando le
tacche C e D coincidono (motori da 8,1 L) e la tacca B
è centrale rispetto a quelle A (tutti gli altri motori), è il
momento di sostituire la cinghia a serpentina.

22902

22901

VPA 7743727 Italiano 12-2004 81


Manutenzione

Motori con cinghia a V


I seguenti motori utilizzano due cinghie a V separate,
la cui tensione può dovere essere occasionalmente
regolata: 4.3GL e 5.0GL.
ATTENZIONE! Queste cinghie sono di tipo
Heavy Duty. Non sostituire con cinghie auto-
mobilistiche.
Qui di seguito viene illustrato il sistema a cinghia dop-
pia:
A – Cinghia alternatore (la freccia indica la
posizione da utilizzare per verificare la tensione
della cinghia).
B – Puleggia pompa di circolazione.
C – Puleggia albero motore.
D – Puleggia alternatore.
E – Cinghia idroguida (la freccia indica la
posizione da utilizzare per verificare la tensione
della cinghia).
22844 F – Puleggia pompa idroguida.

Tensione cinghia a V
La tensione della cinghia è determinata dalla sua fles-
sione.
1. A motore fermo, la cinghia deve essere sufficien-
temente tesa in modo che si fletta di ¼ di pollice
(6 mm) esercitando pressione con un dito oppure
di 75 ± 10 libbre (333,6 ± 44,5 N) se si sta utiliz-
zando un misuratore di tensione per cinghie.
2. Se la cinghia è troppo tesa, è possibile che la cin-
ghia e il cuscinetto subiscano un’usura ecces-
siva.
3. Se, al contrario, è troppo lenta, può verificarsi uno
slittamento che provoca a sua volta usura della
cinghia, malfunzionamento di pompa di circola-
zione, alternatore e idroguida.
La tensione della cinghia deve essere controllata
dopo 10 ore di funzionamento e successivamente
ogni 5 ore.

82 VPA 7743727 Italiano 12-2004


Manutenzione

Cinghia della pompa dell'idroguida


NOTA! Una regolazione scorretta della cinghia
dell'idroguida renderà difficoltosa la virata.
A motore SPENTO, controllare la flessione della cin-
ghia della pompa dell'idroguida (2) a metà via tra la
puleggia della pompa di circolazione e quella della
pompa dell'idroguida (posizione E dell’immagine pre-
cedente).
Per incrementare la tensione della cinghia:
1. Allentare le viti della staffa di supporto della
pompa (posizioni 1, 3 e 5).
2. Con una barra d’intervento inserita in posizione 4,
aumentare la tensione della cinghia spostando la
staffa di supporto a destra.
3. Mantenendo la pressione sulla staffa di supporto,
serrare la vite più vicino alla barra d’intervento
(posizione 5), quindi serrare le altri viti.
4. Ricontrollare la tensione della cinghia.
Cinghia alternatore
A motore spento, controllare la flessione della cinghia
dell’alternatore a metà via tra la cinghia della pompa
di circolazione e la puleggia dell’alternatore (posizio-
22847 ne A nella figura della pagina precedente).
Per incrementare la tensione della cinghia:
1. Allentare le viti e dadi di montaggio dell’alterna-
tore (posizioni 6 e 8).
2. Rimuovere l’alternatore (7) dalla puleggia della
pompa di circolazione sulla quale è imperniato (9)
per aumentare la tensione della cinghia.
3. Mantenendo la pressione sull’alternatore, serrare
nuovamente le viti e i dadi.
4. Ricontrollare la tensione della cinghia.

22846

VPA 7743727 Italiano 12-2004 83


Manutenzione

Impianto di raffreddamento

Impianto dell'acqua di mare


Sono diversi i motori Volvo Penta ad avere un sistema
di raffreddamento termostatico.
1. L’acqua fredda viene aspirata tramite la presa
dell’acqua di mare (A) da una girante (C) colle-
gata alla pompa dell’acqua di mare (D) montata
sul lato frontale del motore.
2. L’acqua viene pompata al motore e guidata
dall’acqua in circolazione attraverso l’impianto di
21205
raffreddamento (B).
3. Un termostato all’interno del motore determina la
quantità d’acqua che deve essere aspirata, fatta
entrare in ricircolo e scaricata per tenere sotto
controllo le temperature di esercizio del motore.
Impianto di raffreddamento chiuso (serie F)
Sono diversi i motori Volvo Penta ad avere un sistema
di raffreddamento a ricircolo, termostatico.
1. L’acqua fredda viene aspirata tramite la presa
d’acqua di mare (E) da una girante (F) collegata
alla pompa dell’acqua di mare (G) montata sul
lato frontale del motore.
2. L’acqua è pompata (H) allo scambiatore di calore
(I), che raffredda il liquido refrigerante del motore
(J). L’acqua di mare viene poi indirizzata ai collet-
tori di scarico nei quali viene mescolata con lo
scarico e riversata fuoribordo tramite il portello di
scarico dell’entrofuoribordo.
3. Il liquido di raffreddamento del motore viene fatto
ricircolare tra il motore e lo scambiatore di calore
dalla pompa di circolazione del motore (K).
4. Un termostato all’interno del motore determina la
21207
quantità d’acqua che deve essere aspirata, fatta
entrare in ricircolo e scaricata per tenere sotto
controllo le temperature di esercizio del motore.
Surriscaldamento del motore (solo per Gi e GXi)
Se il motore si surriscalda ai regimi elevati, si attiva la
funzione della modalità di protezione motore e:
• Il regime di giri viene automaticamente ridotto a
circa 2500 giri/min. Il motore non opera a regimi
superiori ai 2500 giri/min. Se a bordo è installato
un allarme di surriscaldamento, scatta l'avvisa-
tore acustico.
• La modalità di protezione motore resta attiva fin-
ché il regime non sia sceso al di sotto dei 1200
giri/min e il problema che ha determinato il surri-
scaldamento non sia stato risolto. Per ulteriori
informazioni, vedere Modalità di protezione del
motore a pag. 24.
ATTENZIONE! Non rimuovere il termostato
perché il motore si surriscalderebbe.

84 VPA 7743727 Italiano 12-2004


Manutenzione

Surriscaldamento del motore (tutti gli altri modelli)


Se il motore si surriscalda, scatta l’allarme acustico e
un termometro sul pannello di comando indica che il
motore si sta surriscaldando.
1. Spegnere il motore.
2. Inclinare la trasmissione verso l’alto e verificare la
presenza di ostruzioni sulle prese d’acqua (ad es.
alghe, sacchetti di plastica, ecc.).
3. Abbassare la trasmissione.
4. Avviare il motore e tenerlo in posizione di FOLLE
a 1500 giri/minuto.
5. Controllare l’indicatore del motore per verificarne
la condizione.
6. Se la condizione di surriscaldamento è ancora
21195 presente non utilizzare il motore se non in caso di
emergenza. Utilizzarlo solo fino a quando sussi-
ste l’emergenza e richiedere l’assistenza di un
rimorchiatore che riporti l’imbarcazione a riva.
ATTENZIONE! Continuando a far funzionare un
motore surriscaldato può causarne gravi danni.
7. Contattare il proprio concessionario Volvo Penta
per l’assistenza.

Lavaggio motore
I motori Volvo Penta integrano una porta di lavaggio
motore, destinata appunto al suo lavaggio con acqua
dolce mentre il motore è in funzione. Se si procede al
lavaggio del motore con l’imbarcazione in acqua, il
motore non deve girare a velocità superiori al minimo,
altrimenti l’acqua di mare potrebbe venire aspirata in-
sieme a quella dolce.
1. Se il motore è in moto, spegnerlo.
2. Rimuovere il tappo di plastica blu dal tubo flessibile
che fissato sul lato di dritta del motore. È contrasse-
gnato con il simbolo di lavaggio motore in moto (1).
3. Collegare un tubo flessibile per l’acqua da una
presa d’acqua dolce al connettore di lavaggio sul
motore (2).
4. Aprire completamente il rubinetto e avviare il motore.
5. Lasciare il motore al minimo fino a quando la sua
temperatura si stabilizza nel normale intervallo
operativo. Questo permetterà al termostato di
aprire la valvola e garantire la circolazione
dell’acqua dolce in tutto il motore.
6. Terminato il lavaggio, spegnere il motore.
7. Scollegare il tubo flessibile per l’acqua e riposi-
zionare il tappo.
ATTENZIONE! Quando si riposiziona il tappo
blu sul tubo flessibile di lavaggio ad acqua
22347 dolce, serrarlo a mano quindi stringerlo di un
¼ di giro utilizzando una chiave. Se il tappo è
troppo lento, l’aria può venire aspirata, cau-
sando il surriscaldamento del motore e il suo
conseguente danneggiamento.
Svuotare il motore se sono previste temperature di
congelamento. Per informazioni sul drenaggio moto-
re, vedere, vedere il capitolo intitolato Scarico dell'im-
pianto di raffreddamento a pag. 86.
VPA 7743727 Italiano 12-2004 85
Manutenzione

Scarico dell'impianto di raffreddamento


ATTENZIONE! Quando la temperatura scende sotto lo zero, se l’impianto refrigerante non è stato dre-
nato completamente si possono verificare gravi danni ai collettori di scarico. Per assicurare uno scarico
completo, sondare tutte le aperture di scarico con un pezzo di filo per rimuovere qualsiasi ostruzione.
NOTA! I seguenti punti sono molto importanti per la protezione del motore contro i danni derivanti da condizioni
di congelamento. Se non si è sicuri sulla modalità d’esecuzione dei seguenti passaggi, contattare il pro-
prio concessionario Volvo Penta per un’assistenza completa di fine stagione/invernaggio. I danni del gelo
al gruppo motore non sono coperti dalla garanzia limitata Volvo Penta.
• Effettuare queste procedure con l’imbarcazione
tirata in secco. Si eviteranno danni ai compo-
nenti dell’impianto di raffreddamento se le tem-
perature calano al di sotto della temperatura di
congelamento.
• Quando si svuota il motore, sollevare o abbas-
sare la prua dell’imbarcazione per mantenere il
livello del motore. In questo modo si consentirà lo
22800 svuotamento completo del blocco e del collettore.
Se la prua dell’imbarcazione è in posizione più
alta o più bassa rispetto alla poppa, è possibile
che rimanga intrappolata dell’acqua nel blocco.
Motori raffreddati con acqua di mare
1. A motore spento posizionare ed aprire i rubinetti
di scarico del motore (B) posizionati su entrambi i
lati del blocco motore.
ATTENZIONE! Accertarsi che tutta l’acqua sia
fuoriuscita dal motore. Se non viene scarica-
ta acqua con i rubinetti aperti, rimuoverli ed
utilizzare un pezzo di filo per rimuovere le
possibili ostruzioni dal foro di scarico. Il man-
cato scarico di tutta l’acqua dal motore po-
trebbe causare danni al medesimo durante il
periodo con temperature di congelamento.
2. Rimuovere i tappi di scarico dai collettori di sca-
rico (A). Sollevare o abbassare la prua dell’imbar-
cazione per assicurare uno scarico completo.
Dopo che l’acqua è stata completamente scari-
cata, rimontare i tappi di scarico e serrare con un
valore di coppia di 29 Nm (22 libb. pied.).
3. Tenere presente l’orientamento del tubo flessibile
sulla pompa dell’acqua di mare. Allentare le
fascette per tubi e rimuovere i tubi flessibili dalla
pompa per l’acqua di mare. Allentare la fascetta
del tubo più grande e rimuoverlo dalla pompa di
22848 circolazione.
4. Azionare brevemente il motore (1 o 2 giri
dell’albero motore) ma non avviarlo, per eliminare
l’acqua dalla pompa.
5. Rimontare i tubi flessibili ed assicurare le fascette
con lo stesso orientamento di quando sono state
rimosse.
ATTENZIONE! Se il flessibile non viene reinstal-
lato con l’orientamento corretto, può danneg-
giare la girante della pompa dell’acqua di mare.

86 VPA 7743727 Italiano 12-2004


Manutenzione

Scarico dell'impianto di raffreddamento


chiuso
Motori da 8,1 litri (serie F)
1. A motore spento, individuare e svitare il tappo
dell’estremità inferiore dello scambiatore di calore
(1). Dopo che l’acqua si è completamente scari-
cata, serrare nuovamente il tappo dell’estremità
inferiore dello scambiatore di calore.
2. Prendere nota dell’orientamento dei tubi flessibili
sulla pompa dell’acqua di mare (G). Allentare le
fascette dei tubi flessibili (2) e rimuovere i tubi
flessibili (E, H ed L) dalla pompa dell’acqua di
mare e dallo scambiatore di calore. Azionare bre-
vemente il motore (1 o 2 giri dell’albero motore)
ma non avviarlo, per eliminare l’acqua dalla
pompa. Rimontare i tubi flessibili ed assicurare le
fascette con lo stesso orientamento di quando
sono state rimosse.
21207
3. Rimuovere i tappi di scarico dal collettore di sca-
rico. Cambiare il livello dell’imbarcazione per assi-
curare uno svuotamento completo. Dopo che
l’acqua è fuoriuscita completamente, reinstallare i
tappi di scarico serrandoli a 29 Nm (22 pied. libb.).
ATTENZIONE! Accertarsi che il lato motore
del circuito disponga di sufficiente liquido an-
tigelo per proteggerlo dal ghiaccio in caso di
cali di temperatura imprevisti. Il mancato
mantenimento di un antigelo adeguato può
provocare danni al motore a temperature con-
gelanti.
Soltanto scarico 4,3 GL
Quando si scarica il motore 4,3 GL a carburatore, as-
sicurarsi di rimuovere il tappo di scarico del collettore
di aspirazione, posizionato dietro la staffa di tensiona-
mento dell’alternatore, per scaricare l’eventuale ac-
qua rimanente nel collettore di aspirazione. Altrimenti,
seguire le istruzioni sotto riportate.
Motori da 4,3, 5,0 e 5,7 litri (serie F)
Controllare il livello di liquido di raffreddamento e la
concentrazione di antigelo (controllare le istruzioni del
produttore dell’antigelo). Assicurarsi che il punto di
congelamento dell’antigelo sia adeguato per le tem-
perature previste.
Per scaricare l’impianto dell’acqua di mare del motore
Volvo Penta (con raffreddamento chiuso installato in
fabbrica):
1. A motore spento, individuare e svitare il tappo
dell’estremità inferiore dello scambiatore di calore
(1). Dopo che l’acqua si è completamente scari-
22849 cata, serrare nuovamente il tappo dell’estremità
inferiore dello scambiatore di calore.

VPA 7743727 Italiano 12-2004 87


Manutenzione

2. Prendere nota dell’orientamento dei tubi flessibili


sulla pompa dell’acqua di mare (G). Allentare i
dispositivi di chiusura dei tubi flessibili (2) e rimuo-
vere i tubi flessibili (E & H) dalla pompa dell’acqua di
mare. Azionare brevemente il motore (1 o 2 giri
dell’albero motore) ma non avviarlo, per eliminare
l’acqua dalla pompa. Rimontare i tubi flessibili ed
assicurare le fascette con lo stesso orientamento di
quando sono state rimosse.
3. Rimuovere i tappi di scarico dal collettore di sca-
rico. Cambiare il livello dell’imbarcazione per
assicurare uno svuotamento completo. Dopo che
l’acqua è fuoriuscita completamente, reinstallare i
tappi di scarico serrandoli a 29 Nm (22 lb. ft.).
ATTENZIONE! Assicurarsi che ci sia antigelo
a sufficienza nel circuito chiuso di raffredda-
mento per proteggere il motore dalle tempe-
ratura previste. Seguire le istruzioni del
produttore dell’antigelo per le proporzioni ac-
qua/antigelo adeguate.

Girante pompa: Controllo e sostituzione


AVVERTENZA! Se il motore è installato in
modo tale per cui la pompa dell’acqua di mare
è posizionata sotto la linea di galleggiamento,
vi è il rischio di penetrazione di acqua. Se una
presa a mare è installata, chiuderla ora.
NOTA! Portare sempre a bordo una girante pompa
di ricambio.
1. Rimuovere le fascette dei tubi flessibili e i tubi
flessibili dalla pompa.
2. Rimuovere la staffa fissa (1).
3. Rimuovere le quattro viti e l’alloggiamento (2).
21208
4. Ispezionare la girante pompa (3). Se vi sono
crepe o altri difetti la girante pompa deve essere
sostituita. Ispezionare l’O-ring (4) per frastaglia-
ture, tagli e usura. Sostituire se necessario.
5. Lubrificare l’alloggiamento della pompa con lubri-
ficanti non a base di petrolio, adatti per gomma,
come acqua saponata o glicerina
6. Reinstallare la girante pompa. Reinstallare
l’alloggiamento (2).
7. Installare i tubi flessibili e le rispettive fascette.
8. Montare la staffa fissa (1).

Impianto di timoneria
1. Controllare i cavi di timoneria e acceleratore per
eventuali crepe e usura. Controllare lungo tutta la
lunghezza del cavo, come mostrato nel dia-
gramma. Sostituire i cavi che si sospetta non
siano in condizioni ottimali.
2. Controllare i tubi flessibili dell’impianto di timone-
22850 ria per eventuali crepe, perdite e usura. Sostituire
tutti i tubi flessibili che si sospetta non siano in
condizioni ottimali.

88 VPA 7743727 Italiano 12-2004


Manutenzione

Livello del liquido nel serbatoio dell'idroguida


Quando si controlla l’olio motore, rimuovere anche
l’asta di livello del serbatoio dell'idroguida e controlla-
re il livello del liquido. Pulire l’asta di livello e annotare
i livelli di liquido "caldo" e "freddo". Se necessario, ag-
giungere liquido per idroguida e power trim/tilt Volvo
Penta. Non riempire troppo il serbatoio della pompa.
ATTENZIONE! Non riempire mai il sistema di
timoneria con olio di qualità sconosciuta.
Olio non raccomandato potrebbe pregiudica-
re l’utilizzo della timoneria o causare danni a
componenti.
Non lasciare che contaminanti entrino nel serbatoio
durante l’operazione di controllo o rabbocco del livello
dell’olio.
Livello del liquido power trim/tilt
Il gruppo power trim/tilt contiene un motore elettrico,
una pompa idraulica ed un serbatoio.
All’inizio di ogni stagione di navigazione, controllare il
livello di liquido nel serbatoio:
1. Con la trasmissione il più possibile abbassata,
rimuovere il tappo di rabbocco E.
2. Controllare il livello del liquido. Dovrebbe essere
tra le tacche di minimo e massimo (D & C) del
serbatoio. Se necessario, aggiungere liquido per
idroguida e power trim/tilt Volvo Penta.
3. Riposizionare il tappo di rabbocco e serrare sal-
damente.
Lubrificazione cuscinetto e scanalatura
47564 albero
Le scanalature dell'albero e i cuscinetti del giunto univer-
sale principale devono essere lubrificati ogni anno e ogni
qualvolta la trasmissione viene rimossa. Questa proce-
dura necessita la rimozione dell’unità; quindi dovrebbe
essere effettuata dal concessionario Volvo Penta. Il mo-
mento ideale per effettuarla è durante la procedura di
preparazione per l’inverno o in primavera quando si pre-
para il varo per la prima volta. La mancata lubrificazione
annuale delle scanalature dell'albero principale e dei cu-
scinetti può provocare danni alla trasmissione.
Tirante (solo installazioni gemelle)
Controllare la barra che connette le trasmissioni, par-
ticolarmente dopo aver urtato un ostacolo. Se il tirante
è piegato, allentato, o danneggiato, farlo immediata-
mente riparare dal concessionario Volvo Penta. Nel
frattempo, far funzionare la propria imbarcazione so-
lamente a bassa velocità.
AVVERTENZA! La barra di accoppiamento fa
parte integrante del sistema di timoneria e ne
rappresenta una parte vitale. Un tirante dan-
neggiato può impedire l’utilizzo della timone-
ria o renderlo completamente inefficace.
Sostituire sempre una barra tirante danneg-
giata. Non provare mai a raddrizzare o saldare
22853 un tirante danneggiato.

VPA 7743727 Italiano 12-2004 89


Manutenzione

Impianto di lubrificazione

Olio motore/basamento
Per ottenere le migliori prestazioni e la più lunga dura-
ta di vita utile del motore, Volvo Penta raccomanda
olio motore sintetico con etichetta per API Service
CF/SH, oppure si può utilizzare un olio motore della
qualità e viscosità raccomandate. Gli oli motori sono
specificati dalle lettere delle sigle API service, e dai
numeri di viscosità SAE. Fare riferimento al simbolo di
identificazione dell’olio sul contenitore.
Il riempimento iniziale in fabbrica è effettuato con un
olio motore di alta qualità API service CF/SH. Durante
il periodo di rodaggio (20 ore) controllare frequente-
mente il livello dell’olio. Un consumo di olio più elevato
3589701 è normale finché le fasce elastiche dei pistoni non
sono assestate. Il livello dell’olio deve essere mante-
nuto tra le tacche ADD e FULL sull’asta di misurazio-
ne. Lo spazio tra le tacche rappresenta all’incirca un
quarto (un litro). Per la posizione dell’asta di livello
dell’olio, fare riferimento alle fotografie nella sezione
intitolata Caratteristiche a pag. 45.
Le sezioni intitolate Dati tecnici a pag. 113e Program-
ma di manutenzione a pag. 64forniscono informazioni
dettagliate sui tipi di filtro dell'olio e sugli intervalli di
servizio.
Temperatura minima Oli con viscosità Quando si aggiunge o si cambia l’olio motore, utilizza-
prevista SAE consigliata re olio motore Volvo Penta per motori a benzina. Uti-
32° F (0° C) — oltre SAE 30 lizzare la tabella della viscosità per selezionare la
SAE 20W/50 viscosità SAE che corrisponde all’intervallo di tempe-
SAE 15W/50 ratura al quale si pensa di operare.
0° F (-18° C) — 32° F (0° C) SAE 20W-20 Tutti i modelli possono utilizzare un olio a base mine-
Meno di 0° F (-18° C) SAE 10W rale. Comunque, questo richiede un cambio dell’olio a
NOTA! Usare olio motore Volvo Penta, Sintetico o intervalli di 100 o inferiori. Il passaggio da olio a base
Minerale, adatto a temperature da 0°F minerale a olio sintetico non è raccomandato. Per ul-
teriori informazioni, vedere Programma di manuten-
(-18°C) in su. Per ulteriori informazioni, vede-
zione a pag. 64.
re Programma di manutenzione a pag. 64.
Nei mercati dove sono disponibili, utilizzare oli a grada-
zione di viscosità singola. L’utilizzo di oli multigradi come
10W-30 e 10W-40 non è raccomandato a meno che oli
a singola gradazione di viscosità siano indisponibili.
Alla fine del periodo di rodaggio (20 ore), cambiare
l’olio del basamento e sostituire il filtro dell’olio. Fare ri-
ferimento al Programma di manutenzione per gli inter-
valli di cambio olio raccomandati.
AVVERTENZA! Utilizzare esclusivamente pezzi
di ricambio che siano approvati dalla Guardia
costiera degli U.S.A. per utilizzo marino. Utiliz-
zare per la sostituzione parti per automobili o
di fornitura generica potrebbe provocare mal-
funzionamenti del prodotto e possibili lesioni
all’operatore e/o ai passeggeri. Mai utilizzare
parti di qualità sconosciuta.

90 VPA 7743727 Italiano 12-2004


Manutenzione

Controllo del livello dell'olio motore


Rimuovere l’asta di livello. Il livello dell’olio deve essere
compreso tra le due tacche sull’asta C. Aggiungere
olio, se necessario, per mantenere un livello adeguato.
NOTA! Non permettere che il livello dell’olio del ba-
samento scenda al di sotto della tacca ADD
E e non riempire fino ad eccedere la tacca
FULL D. Il riempimento eccessivo provoca
temperature operative più alte, formazione di
1011021
schiuma (aria in olio), perdita di potenza, e ri-
duzione generale della vita utile del motore.

Cambio dell'olio motore


L’olio motore e il filtro dell’olio sono fattori importanti che
influenzano la vita del motore. Agiscono sulla facilità di
avviamento, sull’economia del combustibile, sui depositi
della camera di combustione e sull’usura del motore.
1. Azionare il motore a velocità minima per riscal-
dare l’olio del basamento (per rimuoverlo più
facilmente).
2. Spegnere il motore.
3. Rimuovere l’asta di livello dell’olio. Utilizzando lo
speciale raccordo fornito sul tubo, svuotare l’olio dal
basamento tramite il tubo dell’asta di livello. Questo
particolare raccordo viene fornito in dotazione per
evitare che l’olio venga scaricato nella sentina.
4. Aspirare l’olio con una pompa di aspirazione.
NOTA! È possibile acquistare una pompa di aspira-
zione manuale o elettrica da qualsiasi riven-
ditore di articoli di nautica o dal proprio
concessionario Volvo Penta.
1011024 5. Smaltire l’olio esausto in base alle normative
ambientali federali, statali e locali applicabili.
6. Sostituire il filtro dell’olio.
7. Sostituire il tappo di riempimento dell’olio e riem-
pire il basamento in base alla capacità specificata
con il migliore olio motore Volvo Penta.
Per ulteriori informazioni, vedere Programma di ma-
nutenzione a pag. 64.

Cambio del filtro dell'olio


Sostituire il filtro dell’olio quando si effettua il cambio
dell’olio motore. Questo filtro è di tipo indipendente, ad
avvitamento.
1. Per rimuoverlo, svitare in senso antiorario il conteni-
tore del filtro. Smaltire il filtro usato in base alle nor-
mative ambientali federali, statali e locali applicabili.
2. Quando si collega un nuovo filtro assicurarsi che
la guarnizione sia leggermente lubrificata con olio
motore.
3. Serrare esclusivamente a mano.
4. Azionare il motore e verificare la presenza di per-
21223 dite. Non azionare il motore con l'imbarca-
zione in secca.

VPA 7743727 Italiano 12-2004 91


Manutenzione

Componenti della trasmissione


La trasmissione viene riempita in fabbrica con olio sin-
tetico per il cambio GL 5 Volvo Penta.
22342
Lubrificazione della trasmissione
Controllo del lubrificante della trasmissione
Controllare ogni settimana il livello dell’olio nella tra-
smissione (se possibile senza portare l’imbarcazione
in secca).
ATTENZIONE! Avvitare l’astina di livello fino
in fondo per rilevare correttamente il livello
dell’olio nella trasmissione. Un livello
dell’olio scorretto può causare gravi danni
alla trasmissione.
‰ Inserire completamente l’asta di livello
dell’olio nel foro, quindi toglierla e verificarne
il livello.
34086
‰ Assicurarsi che il livello dell’olio raggiunga la
parte superiore dell’area appiattita dell’asta di
livello dell’olio (A).
• L’olio deve avere un colore ambrato.
• L’olio avrà un aspetto latteo in caso sia
presente umidità.
• Nell’olio non devono essere presenti sfridi di
metallo.
33836
NOTA! Sia sulle trasmissioni SX sia su quelle DPS, i
tappi di scarico (B e C) sono magnetizzati.
Qualsiasi sfrido di metallico nella trasmissio-
ne si attacca generalmente ai tappi di scarico.
‰ Se umidità o sfridi metallici compaiono
nell’olio della trasmissione, portare l’imbarca-
zione dal proprio concessionario Volvo Penta.
‰ Se il livello dell’olio è basso, aggiungere ab-
bastanza lubrificante per portare l’olio a un li-
vello compreso nell’intervallo di pieno
dell’asta di livello dell’olio.
‰ Almeno una volta a stagione è necessario
34645 svuotare completamente e riempire la tra-
smissione.
Scarico della trasmissione
1. Posizionare la trasmissione nella posizione di
funzionamento (in basso).
NOTA! Sono necessari utensili speciali per rimuo-
vere le eliche Duoprop.
2. Solo per DPS: Rimuovere le eliche e la ferra-
menta di montaggio.
3. Rimuovere il tappo di scarico dell’olio (SX: B e
DPS: C) e l’asta di livello dell’olio (A).
22854
4. Consentire alla trasmissione di svuotarsi comple-
tamente. Smaltire l’olio esausto in base alle nor-
mative ambientali applicabili.

92 VPA 7743727 Italiano 12-2004


Manutenzione

Riempimento della trasmissione


1. Rimuovere le tre viti (1) di fissaggio del pannello
posteriore per accedere al tappo di livello dell’olio.
2. Rimuovere il tappo di livello dell’olio (3).
3. Riempire la trasmissione con olio sintetico per il
cambio GL 5 Volvo Penta. Per il riempimento uti-
lizzare il tappo di scarico dell’olio (B e C; vedere
alla pagina precedente). Procedere lentamente
per consentire la fuoriuscita dell’aria. La trasmis-
sione è riempita al livello corretto se l’olio è visi-
bile sul foro del tappo di livello dell’olio.
ATTENZIONE! L’eccessivo riempimento della
trasmissione può causare danni e problemi
d’innesto marce.
4. Effettuato il riempimento a livello corretto, inserire
innanzitutto l'asta di livello dell’olio (2) e il tappo di
livello dell’olio (per evitare una perdita eccessiva
di olio), poi il tappo di scarico dell’olio.
22860
5. Serrare saldamente i tappi di livello e di scarico.
6. Installare il pannello posteriore e serrare salda-
mente le viti.
NOTA! Se non è possibile riempire la trasmissione at-
traverso il tappo di scarico dell’olio, è possibile
riempirla variando l’assetto di alcuni gradi e ri-
fornirla tramite il tappo di livello dell’olio. Ri-
montare il tappo di livello dell’olio e posizionare
la trasmissione in posizione di funzionamento
(in basso). Rimuovere l’asta di livello dell’olio e
verificare il livello dell’olio. Rimontare l’asta di li-
vello dell’olio e serrarla saldamente.
Esclusivamente per DPS: Rimontare le eliche.
22855 Per le istruzioni sulla sostituzione dell’elica si può
fare riferimento alla sezione intitolata Cura
dell’elica a pag. 98.
7. Controllare il livello dell’olio con l’asta di livello
dell’olio (l’olio deve arrivare nell’intervallo di pieno
dell’asta di livello dell’olio) Aggiungere se neces-
sario olio attraverso il foro dell’asta di livello
dell’olio. Per conoscere la capacità di olio della
trasmissione fare riferimento alla sezione intito-
lata Dati tecnici a pag. 113.
ATTENZIONE! Se la trasmissione è equipag-
giata con un distanziatore di trasmissione, è
necessario aggiungere altro olio oltre alla
quantità raccomandata. Raccomandiamo vi-
vamente di utilizzare l’asta di livello dell’olio
per verificare il livello dell’olio quando si sta
cambiando o rabboccando l’olio.
NOTA! Se la trasmissione è stata riempita attraverso
il tappo di livello dell’olio, attendere 15 minuti
prima di controllare l’olio tramite l’asta di livel-
lo relativa. In questo modo si garantirà l’eva-
cuazione di tutta l’aria presente nella cavità
dell’olio. Lasciare l’asta di livello dell’olio al-
lentata durante il periodo di attesa.
23390 ATTENZIONE! Lavando la trasmissione, non
utilizzare un getto d'acqua a pressione. L'uso
di un getto d'acqua a pressione potrebbe
danneggiare il flessibile per l'aspirazione
dell'acqua e i soffietti della trasmissione.

VPA 7743727 Italiano 12-2004 93


Manutenzione

Anodi sacrificali
Gli anodi sacrificali sono collegati sul fondo dell’alloggiamento cardanico e sul lato frontale della scatola degli in-
granaggi, sopra la piastra antiventilazione.
Gli anodi vengono lentamente erosi dall’azione galvanica e devono essere pertanto ispezionati. Inoltre, sono
esposti frequentemente ad inumidimento ed asciugatura; necessitano pertanto di una raschiatura periodica da ef-
fettuarsi con carta vetrata per rimuovere incrostazioni ed ossidazioni per mantenere la propria efficienza. Non ver-
niciare gli anodi che altrimenti perdono la propria efficacia funzionale.
Nel caso fosse necessario acquistare nuovi anodi, contattare il proprio concessionario Volvo Penta. La composi-
zione del materiale degli anodi Volvo Penta soddisfa la specifica militare statunitense 18001-H. Alcuni anodi sul
mercato dei ricambi possono non soddisfare le specifiche militari e hanno dimensioni maggiori. L’utilizzo di anodi
per entrofuoribordo dell’after market può causare bolle di cavitazione dovute alla scarsa adeguatezza che a sua
volta può condurre all’erosione dell’elica. Gli anodi possono essere ordinati separatamente o come parte di un kit
di accessori. (Il kit di accessori comprende inoltre o-ring, oli, rondelle, tenute e soffietti.)

Sostituzione degli anodi sacrificali


1. Controllare gli anodi a intervalli di 14 giorni, o più
frequentemente se utilizzati in acque particolar-
mente salate. Se un anodo risulta avere una
dimensione pari a 2/3 di quella originale (1/3
eroso), sostituirlo.
NOTA! Se si utilizza un’elica in acciaio inossidabile,
può essere necessario installare ulteriori
anodi sacrificali per poter gestire il potenzia-
le corrosivo aggiunto.
22861-3 2. Rimuovere le due viti che mantengono gli anodi
sulla scatola del cambio e/o sull’alloggiamento
cardanico. Conservare le viti; si riutilizzeranno in
un secondo momento.
3. Estrarre il vecchio anodo.
4. Installare l'anodo nuovo e fermarlo con due viti.
5. Serrare le viti in base a queste specifiche di coppia:
• 12–14 pied. libb. (16 – 19 Nm) per l’anodo
sull’alloggiamento cardanico.
• 60–84 pied. libb. (6,8 -9,5 Nm) per l’anodo
sulla scatola del cambio.
22861-2
Se viene installato un apparecchio elettronico o elet-
trico supplementare, ogni componente deve avere un
proprio anodo o dispositivo di scarico a massa e tutti
tali dispositivi devono essere interconnessi. Attenersi
alle raccomandazioni del produttore dell’apparecchio.
NOTA! I prodotti Volvo Penta sono consegnati con
anodi in alluminio. L'alluminio è efficace sia
in acque salate sia in acque dolci. Se l'im-
barcazione viene utilizzata esclusivamente
in acqua salata, consigliamo di passare agli
anodi di zinco. Se l'imbarcazione viene uti-
lizzata esclusivamente in acqua dolce, con-
sigliamo di passare agli anodi di magnesio.
Sostituzione anodi sacrificali dello scambiatore
di calore
I motori con impianto di raffreddamento a circuito chiu-
so dispongono di anodi situati alla sommità dello scam-
biatore di calore. Questo tipo di anodi somiglia a un
bullone e può essere rimosso e sostituito utilizzando
19511-1 una chiave da 3/4 di pollice (19 mm). Nell'installazione,
serrare l'anodo a mano finché possibile, poi dare anco-
ra di un quarto di giro utilizzando una chiave.

94 VPA 7743727 Italiano 12-2004


Manutenzione

Sistema di protezione attivo contro la


corrosione

La vostra imbarcazione può essere equipaggiata con


un sistema di protezione attivo contro la corrosione
(ACP). Questo sistema funziona con un ridottissimo
assorbimento di corrente dall’impianto elettrico dell’im-
barcazione. Mantiene il potenziale di tensione nell’area
circostante alla trasmissione in un intervallo che non è
corrosivo per l’alluminio. (Ciò si ottiene modificando la
carica elettrica delle molecole dell’acqua così che non
rimuovano gli elettroni dai componenti metallici della
trasmissione, evitando perciò la corrosione.) Se il siste-
ma di protezione attivo contro la corrosione non è già
installato, è possibile acquistarne uno presso il proprio
concessionario Volvo Penta autorizzato.
La scatola di controllo del sistema di protezione presen-
ta spie LED verdi e rosse (A). Le spie indicano la quan-
tità di protezione che l’unità fornisce per proteggere
l’entrofuoribordo e la protezione dello specchio di pop-
pa. Il sistema ACP è progettato per proteggere un grup-
po entrofuoribordo e protezione dello specchio di poppa.
22251 Se viene utilizzata la vernice anti-incrostazioni a base di
rame o se la trasmissione è installata su di uno scafo
metallico, l’unità può essere inadeguata a proteggere la
trasmissione e la protezione dello specchio di poppa.
1. Il LED verde (1) indica che l’unità è protetta a suf-
ficienza.
2. Se i LED verde e rosso (2) sono illuminati, la tra-
smissione è protetta ma il sistema assorbe la
massima potenza (tra 3 e 150 mA) per proteg-
gere la trasmissione. Verificare le seguenti condi-
zioni e soluzioni.
‰ Acqua gravemente contaminata o inquinata. In-
22863-1.gif stallare un anodo supplementare sullo specchio
di poppa e metterlo a massa sulla trasmissione.
‰ Troppo metallo non verniciato sulla trasmis-
sione o sulla protezione dello specchio di
poppa. Pulire e verniciare il metallo esposto
sulla trasmissione e sulla protezione dello
specchio di poppa. Per le procedure di ripara-
zione verniciature fare riferimento alla sezio-
ne intitolata Cura dell’elica a pag. 98
‰ Anodi corrosi, mancanti o verniciati. Effettua-
re la manutenzione o sostituire l’anodo in
base alle necessità.
22863-2.gif
‰ Corrente vagante dall’alimentazione da riva o
dalle imbarcazioni circostanti. Scollegare l’ali-
mentazione da rete, attendere 8 ore e riverifi-
care. Se la condizione persiste, portare
temporaneamente l’imbarcazione in un’altra
area, lontano dai porticcioli e ricontrollare.
‰ Morsetti allentati o corrosi sull’unità elettronica
o della batteria. Pulire e serrare i connettori.
‰ Per il fondo si è utilizzata una vernice a base
di rame ed è in contatto con la protezione del-
lo specchio di poppa. Rimuovere la vernice e
assicurarsi che vi sia un bordo di 25 mm (1
poll.) tra la protezione dello specchio di poppa
e la vernice del fondo.
VPA 7743727 Italiano 12-2004 95
Manutenzione

3. Se è illuminato soltanto il LED rosso (3), la tra-


smissione non è adeguatamente protetta e può
presentare una delle seguenti condizioni:
‰ Acqua gravemente contaminata o inquinata. In-
stallare un anodo supplementare sullo specchio
di poppa e metterlo a massa sulla trasmissione.
‰ Troppo metallo non verniciato sulla trasmis-
sione o sulla protezione dello specchio di
poppa. Pulire e verniciare il metallo esposto
sulla trasmissione e sulla protezione dello
22863-3
specchio di poppa. Per le procedure di verni-
ciatura fare riferimento alla sezione intitolata
Cura dell’elica a pag. 98
‰ Anodi corrosi, mancanti o verniciati. Effettua-
re la manutenzione o sostituire l’anodo in
base alle necessità.
‰ Corrente vagante dall’alimentazione da riva o
dalle imbarcazioni circostanti. Scollegare l’ali-
mentazione da rete, attendere 8 ore e riverifi-
care. Se la condizione persiste, portare
temporaneamente l’imbarcazione in un’altra
area, lontano dai porticcioli e ricontrollare.
‰ Morsetti allentati o corrosi sull’unità elettronica
o della batteria. Pulire e serrare i connettori.
‰ Per il fondo si è utilizzata una vernice a base
di rame ed è in contatto con la protezione del-
lo specchio di poppa. Rimuovere la vernice e
assicurarsi che vi sia un bordo di 25 mm (1
poll.) tra la protezione dello specchio di poppa
e la vernice del fondo.
4. Se nessun LED è illuminato (4), l’unità non è ali-
mentata. Verificare le seguenti condizioni:
‰ Batteria esaurita. Verificare lo stato della bat-
teria e caricare in base alle necessità.
‰ Collegamento lento o morsetti corrosi
sull’unità di controllo elettronica o della batte-
22863-4 ria. Pulire e serrare i connettori.
‰ Fusibile bruciato. Sostituire il fusibile difetto-
so. Il fusibile (5) è posizionato accanto ai con-
nettori della batteria.
‰ Anodo o unità sensore di riferimento rotti. So-
stituire l’unità danneggiata. Seguire le istruzio-
ni d’installazione allegate all’unità di ricambio
oppure contattare per l’assistenza il proprio
concessionario autorizzato Volvo Penta.
NOTA! Il sistema di protezione attivo contro la cor-
rosione è progettato per proteggere effica-
cemente la trasmissione dalla corrosione
galvanica in normali condizioni operative.
Questo sistema non protegge dalle correnti
vaganti emesse da una fonte di corrente CA
malfunzionante sull’imbarcazione, il molo o
22826 su altre imbarcazioni molto vicine alla pro-
pria. Sebbene gli anodi sacrificali di zinco
dureranno più a lungo con questo sistema;
devono ancora essere puliti e controllati per
accertarne la condizione periodicamente.
Se una qualsiasi delle condizioni di malfunzionamento
continua ad esistere dopo il completamento dei pas-
saggi sopra descritti, contattare il proprio concessio-
nario autorizzato Volvo Penta per ulteriore assistenza.

96 VPA 7743727 Italiano 12-2004


Manutenzione

Verniciatura della trasmissione Applicazione della vernice

Trasmissioni SX e DP-S 1. Trattare tutto l’alluminio nudo con un rivestimento


a conversione di cromato.
Gli entrofuoribordo SX e DP e la protezione dello spec-
chio di poppa utilizza un processo di fusione in alluminio 2. Sciacquare abbondantemente con acqua. L’area
con lega al silicio. Il processo richiede una procedura di deve apparire "bagnata" altrimenti la superficie
riparazione verniciatura unica nel suo genere. non è pulita e la vernice non aderisce.

Preparazione 3. Mentre la superficie è ancora bagnata per il


risciacquo trattare l’alluminio nudo con una solu-
AVVERTENZA! Seguire sempre le istruzioni dei zione di conversione. Spazzolare la soluzione di
produttori in merito alle protezioni personali cromato sulla superficie. Aggiungere, se necessa-
quando si maneggiano sostanze chimiche. Si rio, altra soluzione per 2-5 minuti per evitare che si
devono sempre indossare protezioni per gli oc- asciughi sulla superficie. Sciacquare abbondante-
chi e guanti come buona abitudine di lavoro. mente con acqua e lasciare asciugare all’aria.
1. Rimuovere tutte le incrostazioni marine. Seguire esattamente le istruzioni del produttore.

2. Utilizzare carta vetrata o la sabbiatura per rimuo- • Se il cromo riesce ad asciugare in qualsiasi punto
vere i residui di vernice e la corrosione. Utilizzare della superficie d’alluminio nudo, si formeranno
una carta vetrata di grana media all’ossido d’allu- sali acidi cromici che impediranno l’adesione
minio. Se per la sabbiatura, utilizzare mezzi di della vernice e favoriranno la corrosione. Sab-
sabbiatura di grana 55 - 25 (0,2 – 0,7mm) biare la superficie fino ad ottenere il metallo nudo.
all’ossido d’alluminio.
• Non asciugare la parte con aria compressa se
ATTENZIONE! Non usare spugna d’acciaio o non è completamente priva di sporco, olio ed
tela smeriglio. I piccoli pezzi di acciaio o di acqua.
ossido di ferro utilizzati per produrre la lana
con sostanze minerali nelle fibre e la tela di • Non riscaldare la parte al di sopra di 60°C prima
smeriglio rimangono incastrati nell’alluminio, della verniciatura.
causando poi gravi problemi di corrosione.
• Non toccare la superficie trattata a mani nude
3. Lavare con acqua calda e detergente per rimuo- prima di verniciare.
vere tutte le tracce di olio e grasso.
• Applicare la mano di fondo sulla parte poco
4. Sgrossare qualsiasi area verniciata che verrà poi dopo che si è asciugata o almeno entro 24 ore.
nuovamente ritrattata con un tampone di sgras-
saggio sintetico medio o equivalente (cioè 3M • La soluzione ottimale è quella di lasciare asciu-
Scotchbrite™). gare la parte all’aria ma se è necessario strofi-
nare la superficie per accelerare l’asciugatura
5. Sciacquare abbondantemente con acqua e utilizzare un panno che non rilascia fibre e non
lasciare asciugare all’aria. Non utilizzare uno trattato con qualsiasi sostanza che possa conta-
straccio per strofinare l’area poiché potrebbe con- minare la superficie. Non strofinare la superficie,
tenere silicone. asciugare molto delicatamente.
6. Pulire tutta l’area con un detergente acido che 4. Nei punti in cui la mano di fondo è sottile o la super-
non contenga fluoruro (cioè DuPont® 5717). ficie non è verniciata, applicare la vernice di fondo
Strofinare la superficie con un tampone sintetico Volvo Penta, cod. art. 11415627 o una equivalente
fino a quando non è completamente "inumidita", epossidica (cioè PPG® Super Koropon). Non appli-
senza gocce d’acqua sulla superficie. Attenersi a care la mano di fondo su di un rivestimento lucido,
tutte le norme e alle leggi locali quando si impie- indurito, senza prima aver effettuato la sgrossatura.
gano o si smaltiscono le sostanze chimiche utiliz- I solventi per la mano di fondo devono poter evapo-
zate in questo processo. rare e la mano di fondo deve indurire prima di appli-
ATTENZIONE! Il fluoro contenuto in un deter- care la mano di finitura. Seguire le istruzioni
gente causa impurità da decapaggio (una co- riportate sull’etichetta per l’applicazione della pro-
lorazione scura sulle fusioni di alluminio al cedura, per i tempi di asciugatura e lo smaltimento
silicone) sulle quali la vernice non attacca. Se corretto del prodotto residuo.
si verifica questa condizione, sabbiare la su- 5. Applicare la mano di finitura. I cataloghi compo-
perficie e iniziare nuovamente la procedura nenti Volvo Penta e il catalogo componenti e
utilizzando un diverso detergente acido. accessori Volvo Penta elenca i codici articolo per
7. Sciacquare abbondantemente con acqua e i prodotti di finitura da applicare al vostro prodotto
lasciare asciugare all’aria. Volvo Penta.

VPA 7743727 Italiano 12-2004 97


Manutenzione

Cura dell’elica
Un’elica danneggiata o sbilanciata causa una vibrazione eccessiva e una perdita di velocità dell’imbarcazione. In
presenza di tali condizioni, arrestare il motore e verificare se l’elica è danneggiata. Se l’elica sembra danneggiata,
farla controllare dal proprio concessionario Volvo Penta. Tenere sempre un’elica di ricambio e sostituire quella
danneggiata non appena possibile.
Un mozzo in gomma nell’elica rappresenta il paraurti che minimizza i danni alle trasmissioni ed ai motori. Se il
mozzo in gomma dovesse iniziare a slittare, è possibile sostituirlo con facilità presso il concessionario autorizzato
Volvo Penta o il centro di assistenza per le eliche.
AVVERTENZA! Proteggere le mani dai bordi taglienti delle pale dell’elica. Indossare sempre i guanti
quando si rimuove o si sostituisce un’elica. Non provare a tenere le eliche con le mani durante la loro
rimozione o installazione e quelle dei rispettivi dadi. Potrebbero derivarne gravi lesioni.
ATTENZIONE! Non usare con continuità un’elica danneggiata. Il funzionamento con un’elica danneg-
giata può provocare danni alla trasmissione e al motore.
Installazione dell'elica SX
ATTENZIONE! La mancata installazione di tutti
i componenti potrebbe determinare la perdita
dell’elica e danni alla trasmissione al succes-
sivo funzionamento dell’imbarcazione.
1. L’interruttore d’accensione deve essere OFF.
2. Assicurarsi che il telecomando sia in posizione di
FOLLE.
3. Applicare il grasso per albero d’elica Volvo Penta,
art. n. 828250 sull’albero dell’elica per tutta la sua
lunghezza e all’interno del mozzo dell’elica; la lubri-
ficazione serve a facilitare poi la rimozione dell’elica.
4. Posizionare la boccola d'appoggio sull’albero di
trasmissione con la spina interna rivolta verso la
scatola del cambio in corrispondenza della spina
22864 sull’albero di trasmissione.
5. Installare l’elica sull’albero di trasmissione, alline-
Sostituzione dell'elica — SX ando le scanalature e spingerla sulla boccola
Rimozione dell'elica SX d'appoggio fino a quando le scanalature non
sono esposte.
1. L’interruttore d’accensione deve essere OFF.
6. Montare la rondella reggispinta sulle scanalature
2. Assicurarsi che il telecomando sia in posizione di dell’albero dell’elica.
FOLLE.
7. Spostare il telecomando alla marcia INDIETRO
3. Rimuovere la coppiglia (3) e il dispositivo di fis- per bloccare l’albero dell’elica.
saggio (4).
8. Montare e serrare il dado dell’elica finché non si
4. Spostare il telecomando in AVANTI per bloccare trova nuovamente in posizione, contro la rondella
l’albero di trasmissione. reggispinta.
5. Rimuovere il dado dell’elica (5) utilizzando una 9. Allentare il dado, quindi riavvitarlo contro la ron-
chiave da 1-1/16. della reggispinta stringendolo bene con le dita.
6. Rimuovere la rondella reggispinta (2), l’elica (1) e Serrare il dado di un altro giro di 1/3 – 1/2.
la boccola d'appoggio (6). 10. Spostare la rondella di ritegno sul dado dell’elica fino
7. Pulire l’albero di trasmissione (7). Verificare la a quando non è allineata con il foro della coppiglia.
presenza di lenze da pesca ed eventualmente 11. Montare la coppiglia e piegarne le estremità per
rimuoverle. assicurarla in posizione; utilizzarne una nuova se
necessario.
12. Spostare il telecomando su NEUTRA. L’elica
deve ruotare liberamente.
Prima di affrontare la crociera successiva utilizzare
una chiave dinamometrica per serrare l’elica ad una
coppia di 70 – 80 libb. piedi (96 – 108 Nm). La rondella
reggispinta, il dado, il dispositivo di fissaggio e la cop-
piglia devono essere installati come illustrato.

98 VPA 7743727 Italiano 12-2004


Manutenzione

Sostituzione dell'elica — DP-S


Rimozione dell'elica DP-S
Questa procedura richiede l’impiego di un utensile
particolare Volvo Penta, cod. art. 3855516.
1. L’interruttore d’accensione deve essere OFF.
2. Assicurarsi che il telecomando sia in AVANTI per
bloccare l’albero dell’elica.
3. Rimuovere il dado dell’elica posteriore (3).
4. Rimuovere l’elica posteriore (2).
5. Spostare il telecomando in posizione INDIETRO
per bloccare l’albero dell’elica.
6. Rimuovere il dado dell’elica anteriore (4).
7. Rimuovere l’elica anteriore (1).
8. Pulire l’albero dell’elica. Verificare la presenza di
lenze da pesca ed eventualmente rimuoverle.
Installazione dell'elica DP-S
ATTENZIONE! Il mancato montaggio di tutti i
componenti può causare la perdita dell’elica
e danni alla trasmissione non appena l’elica
viene utilizzata.
1. L’interruttore d’accensione deve essere OFF.
2. Assicurarsi che il telecomando sia in posizione
AVANTI.
3. Applicare il grasso per albero d’elica Volvo Penta,
art. n. 828250 sull’albero dell’elica per tutta la sua
lunghezza e all’interno del mozzo dell’elica; la
lubrificazione serve a facilitare poi la rimozione
22865 dell’elica.
4. Installare l’elica anteriore (1).
5. Installare il dado dell’elica anteriore (4) e serrarlo
a 45 pied. libb. (60 Nm).
6. Spostare il telecomando INDIETRO per bloccare
l’albero dell’elica.
7. Installare l’elica posteriore (2).
8. Installare il dado dell’elica posteriore (3) e ser-
rarlo a 50 pied. libb. (70 Nm).
9. Spostare il telecomando su NEUTRA. L’elica
deve ruotare liberamente.

VPA 7743727 Italiano 12-2004 99


Manutenzione

Fondo dell’imbarcazione Allineamento del motore


Le condizioni del fondo dell’imbarcazione possono in- Si tratta di un’operazione da affidare al concessiona-
fluenzare le prestazioni dell’imbarcazione. La crescita rio Volvo Penta, dato l’utensile speciale richiesto.
della vegetazione acquatica nelle acque dolci e salate Deve essere eseguita durante il periodo fuori stagio-
riduce la velocità dell’imbarcazione. Un fondo imbar- ne, quando si effettuano le preparazioni di magazzina-
cazione con vegetazione acquatica evidente può cau- mento.
sare una riduzione nella velocità di punta del 20
ATTENZIONE! Il mancato controllo periodico
percento o più. Pulire periodicamente il fondo dell’im-
dell’allineamento può causare la rottura pre-
barcazione seguendo le raccomandazioni del produt-
matura dei giunti del motore.
tore. Sarebbe consigliabile verniciare il fondo.
Se si desidera procedere in autonomia all’allineamen-
Verniciatura del fondo to del motore, fare riferimento alla pubblicazione Volvo
Penta, intitolata Installazione: Motori entrofuoribordo
Se l’imbarcazione si trova in acque ove la crescita ma- a benzina.
rina è un problema, utilizzando una vernice antivege-
tativa è possibile ridurre la velocità di crescita.
Immersione del motore
Informarsi sulle leggi che possono limitare la scelta
della vernice e il suo utilizzo. 1. Rimuovere il motore dall’acqua il prima possibile.
• Si raccomanda l’impiego di un agente a base di 2. Consultare il concessionario Volvo Penta locale
Teflon®. per l'assistenza.

• Si può utilizzare una vernice anti-incrostazioni a • Il concessionario dovrà scaricare tutta l’acqua
base di rame. dal motore e lubrificare immediatamente tutte le
parti interne.
ATTENZIONE! Non verniciare lo specchio di
poppa o la trasmissione con vernice al rame. • Tutti i dispositivi elettrici devono inoltre essere
Se non si utilizza una vernice a base di rame asciugati e ispezionati per verificare gli eventuali
per il fondo dell’imbarcazione lasciare un bor- danni dell’acqua.
do di 1 pollice tra la vernice e la protezione
3. Controllare frequentemente il vano destinato ai
dello specchio di poppa. La mancata osser-
fumi della benzina e l’eccessivo accumulo di
vanza di queste istruzioni determinerà una
acqua. Inoltre, assicurarsi che la profondità
grave corrosione della protezione dello spec-
dell’acqua nella sentina sia mantenuta al di sotto
chio di poppa e dell’impianto di trasmissione.
dell’alloggiamento del volano.
• Come alternativa si raccomanda la vernice anti- ATTENZIONE! Ogni ritardo nell’effettuare le
incrostazioni a base di Vinyl-butyl. suddette operazioni causerà gravi danni al
Contattare il proprio concessionario Volvo Penta per motore.
una vernice anti-incrostazioni provata dall’EPA e adat-
ta alla propria zona.

100 VPA 7743727 Italiano 12-2004


Manutenzione

Parti di ricambio • Pompe del combustibile, relè, filtri e pezzi corre-


lati.
AVVERTENZA! La sostituzione impropria di
parti di ricambio può causare incendi o esplo- • Tappi in gomma (collettore), tubi flessibili (acqua
sioni. e scarico) e dispositivi di chiusura collegati.
Utilizzare pezzi originali Volvo Penta se sono neces- • O-ring iniettori di combustibile, valvola di sfogo e
sari pezzi di ricambio. I pezzi di ricambio Volvo Penta tappi della linea combustibile iniettori, tubo fles-
sono progettati per soddisfare i requisiti degli standard sibile di ventilazione del serbatoio combustibile e
USCG e ABYC per le applicazioni marine. guarnizione di copertura, o-ring di montaggio
Il mancato utilizzo di pezzi di ricambio originali Volvo pompa dell’alimentazione ad alta pressione,
Penta può causare un malfunzionamento del prodotto regolatore di pressione combustibile e i tubi col-
e possibili lesioni all’operatore e/o ai passeggeri. lettori per l’alimentazione.

Il vostro prodotto Volvo Penta contiene alcuni compo- Il vostro prodotto Volvo Penta è stato progettato per
nenti nell’impianto elettrico e d’alimentazione che funzionare in ambiente marino. Questo può compren-
sono stati progettati per soddisfare le normative della dere un funzionamento:
Guardia Costiera statunitense. Pezzi o componenti • Ad un numero di giri/minuto elevati per lunghi
che soddisfano tali norme sono progettati in modo che periodi.
non emettano vapori di combustibile o causino l’ac-
censione dei vapori di combustibile nel vano motore. • In acqua salata o salmastra.
Per evitare esplosioni o incendio, non sostituire i pezzi • In acqua carica di limo e minerali.
automobilistici o di ferramenta generali per i seguenti
componenti: Utilizzare per la sostituzione parti per automobili o di
fornitura generica potrebbe provocare malfunziona-
• Interruttori automatici, alternatore e relativo menti del prodotto e possibili lesioni all’operatore e/o
cablaggio. ai passeggeri. Mai utilizzare parti di qualità sconosciu-
ta. Contattare la propria concessionaria Volvo Penta.
• Motorino di avviamento e relativo cablaggio Potete affidarvi a lei per ricevere un'assistenza esper-
• Distributore, calotta dello spinterogeno, candele, ta nella manutenzione e pezzi originali.
cavi alta tensione e relativi componenti d’accen-
sione.

VPA 7743727 Italiano 12-2004 101


Note
Manutenzione

.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................

102 VPA 7743727 Italiano 12-2004


IndividuazioneIndividuazione
dei guasti dei guasti

Individuazione dei guasti - Isolamento del sistema


La seguente guida per l'individuazione dei guasti viene fornita per favorire l'isolamento di un malfunzionamento di
uno o più sistemi dell'imbarcazione. Dopo aver determinato quali sistemi sono interessati dal malfunzionamento,
fare riferimento alle singole tabelle di individuazione dei guasti per isolare la causa specifica.
Tabella 1: Isolamento del sistema

Il motore deve girare a uno specifico numero di giri/minuto. In caso


contrario, verificare:
Impianto di 1. Se la batteria è scarica o esaurita.
avviamento 2. Se le giunzioni sono allentate o corrose.
3. La tabella per l'individuazione dei guasti dell'impianto di avviamento
nel manuale di servizio carburante/accensione/circuito elettrico.

Deve esserci una buona scintilla sulle candele. In caso contrario,


verificare:
1. Calotta dello spinterogeno.
2. Conduttori bobina e candela.
Impianto di
3. Messa in fase dell'accensione.
accensione
4. Anticipo automatico scintilla.
Il motore 5. La tabella corrispondente per l'individuazione dei guasti dell'accen-
non si sione nel manuale di servizio carburante/accensione/circuito elettrico.
avvia 6. Modelli EFI: Fare riferimento al manuale di diagnostica EFI.

Modelli EFI: Fare riferimento al manuale di diagnostica EFI


Modelli a carburatore: La pompa dell'acceleratore carburatore deve iniet-
tare carburante nel tubo Venturi quando si spinge l'acceleratore. In caso
contrario, verificare:
1. Serbatoio carburante, valvole e condotte.
Impianto di 2. Pompa e filtro combustibile.
alimentazione 3. Carburatore e filtro.
4. Tabella per l'individuazione dei guasti all'impianto di alimentazione
dell'imbarcazione.
5. Tabella per l'individuazione dei guasti al carburatore.
6. Tabella per l'individuazione dei guasti all'impianto di alimentazione
del motore.

Verificare quanto segue:


1. Compressione.
2. Impianto di accensione.
3. Impianto di alimentazione e del carburatore e iniezione.
Funzionamento anomalo
4. Impianto di lubrificazione.
del motore
5. Impianto di raffreddamento.
6. Trasmissione entrofuoribordo ed elica.
7. Valvola di ventilazione del basamento.
8. Guide per l'individuazione dei guasti al motore.

VPA 7743727 Italiano 12-2004 103


Individuazione dei guasti

Guide per l'individuazione dei guasti al motore


Solo per i motori EFI: Fare riferimento al manuale di diagnostica EFI.
Queste guide sono state redatte per aiutarvi a Sia che l'assistenza all'impianto dell'imbarcazione
ricondurre i sintomi del guasto alla fonte, senza dover venga eseguita in proprio sia da un concessionario
leggere tutto e provare tutte le possibilità. La maggior certificato Volvo Penta, sarà comunque necessario
parte delle informazioni qui riportate sono ben note ai tenere una registrazione delle informazioni per
meccanici esperti. identificare le cause potenziali del malfunzionamento.
Inoltre, diversi fattori sembreranno insignificanti, ma Analizzare queste informazioni e provare a
ripensandoci, spesso i problemi più difficili da confrontarle con situazioni simili che si sono vissute in
individuare sono solitamente causati dal difetto passato. Tenere presenti le regole fondamentali:
minore. L'aiuto più efficace per risolvere un problema
di funzionamento è costituito dalle informazioni. • COMPRESSIONE - miscela introdotta nel
Iniziare a raccogliere le informazioni e mantenere una cilindro e compressa.
registrazione accurata dei sintomi del • SCINTILLA - intensità adeguata al momento
malfunzionamento. Prendere nota dei fatti pertinenti, giusto.
quali: • COMBUSTIBILE - miscela corretta d'aria e
• Quando è insorto il problema? combustibile.
Si tratta di regole antiche ma necessarie per il
• Come è stata caricata l'imbarcazione? funzionamento del motore. Utilizzare le seguenti
• Il problema si è verificato all'improvviso o è tabelle e le informazioni sul funzionamento alle quali
comparso gradualmente? fanno riferimento. Non provare a ricordare a memoria
tolleranze, impostazioni, misure, ecc. in quanto sono
scritte nel manuale di funzionamento. Lasciare la
mente sgombra per analizzare il problema.

Qui di seguito è riportato un elenco per l'individuazione dei guasti illustrate alle pagine indicate.
Titolo Pagina
Il motore non gira . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 105
Il motore si aziona, ma non si avvia . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 105
Avvio difficile - motore freddo. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 106
Avvio difficile - motore caldo . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 106
Funzionamento scorretto del motore . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 107
Rumori e vibrazioni del motore . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 107
Surriscaldamento del motore . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 108
Il motore si spegne. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 109
Il motore non raggiungere i giri/minuto operativi . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 109
Impianto di lubrificazione del motore difettoso . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 110
Tensione batteria bassa dopo un breve periodo di stoccaggio . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 111

104 VPA 7743727 Italiano 12-2004


Individuazione dei guasti

Il motore non gira Circuito sistema di avviamento - controllare:


‰ Condizioni batteria: Debole, esaurita, solfatata, celle difettose.
‰ Cavi batteria–per collegamenti allentati o corrosi.
‰ Interruttore d'accensione in corto circuito o aperto.
‰ Motore e solenoide avviamento–per cortocircuiti, messe a terra o
circuiti aperti.
‰ Solenoide sistema di avviamento/relè sistema di avviamento.
‰ Interruttori automatici.
‰ Cablaggio, dalla batteria all'interruttore d'accensione.
‰ Vedere Manuale di servizio carburante/accensione/circuito elettrico.

Il motore si aziona, Circuito d'accensione - controllare:


ma non si avvia ‰ Cablaggio circuito primario, dall'interruttore d'accensione alla bobina
d'accensione/al modulo d'accensione.
‰ Cablaggio di circuito secondario, dalla bobina alla candela.
‰ Candele–per una distanza adeguata, incrostazioni, elettrodi bruciati
o isolatore incrinato/sporco.
‰ Vedere Manuale di servizio carburante/accensione/circuito elettrico.
‰ Bassa tensione della batteria.
Impianto di alimentazione - verificare:
‰ Quantità e condizioni del combustibile nel serbatoio
dell'imbarcazione.
‰ Funzionamento e capacità di flusso della valvola antisifone
dell'imbarcazione.
‰ Lo sfiato del serbatoio del combustibile non è limitato.
‰ Il filtro di pescaggio del serbatoio combustibile è pulito.
‰ Diametro corretto/linee di combustibile imbarcazione non limitate.
‰ Le valvole d'interruzione dell'erogazione combustibile e per serbatoi
multipli sono aperte e funzionanti correttamente.
‰ Tubo flessibile sfiato pompa combustibile–per segni di combustibile
od olio che indicherebbero un guasto alla pompa del combustibile.
‰ Funzionamento pompa combustibile/relè/interruttore automatico.
‰ Contenitore filtro combustibile esterno e filtro carburatore.
‰ Pompa acceleratore carburatore.
‰ Vedere Manuale di servizio carburante/accensione/circuito elettrico.

VPA 7743727 Italiano 12-2004 105


Individuazione dei guasti

Avvio difficile - Il motore si è sempre comportato in questo modo? Verificare:


motore freddo ‰ Funzionamento e regolazione della valvola dell'aria del carburatore.
Porsi prima questi quesiti: ‰ Condotte del combustibile per verificare la presenza di ostruzioni.
‰ Presenza di depositi all'interno del serbatoio del combustibile.
‰ Vedere Manuale di servizio carburante/accensione/circuito elettrico.

Il motore è stato utilizzato un lungo periodo? Verificare:


‰ La pulizia dei filtri combustibile.
‰ Che il galleggiante del carburatore sia vuoto a causa
dell'evaporazione.
‰ Che vi sia dell'acqua presente nel combustibile a causa della
condensa.
‰ Che la qualità del combustibile sia peggiorata.
‰ Vedere Manuale di servizio carburante/accensione/circuito elettrico.
Si tratta di una condizione nuova? Verificare:
‰ Funzionamento e regolazione della valvola dell'aria del carburatore.
‰ Pompa acceleratore carburatore.
‰ Impianto di alimentazione–per perdite, sporco oppure ostruzioni.
‰ Messa in fase del motore e impianto di accensione.
‰ Vedere Manuale di servizio carburante/accensione/circuito elettrico.

Avvio difficile - Il motore si è sempre comportato in questo modo? Verificare:


motore caldo ‰ Funzionamento e regolazione della valvola dell'aria del carburatore.
Porsi prima questi quesiti: ‰ Vedere Manuale di servizio carburante/accensione/circuito elettrico.
Si tratta di una condizione nuova? Verificare:
‰ Marchio, tipo o numero di ottani del combustibile.
‰ Candele.
‰ Acqua nel combustibile.
‰ Condizione della batteria e dei cavi.
‰ Motore di avviamento–per danni da surriscaldamento.

Il motore non si avviava dopo essere stato acceso? Verificare:


‰ Circuito primario impianto di accensione.
‰ Bobina/e d'accensione e/o modulo d'accensione.
‰ Messa in fase del motore.
‰ Funzionamento e regolazione della valvola dell'aria del carburatore.
‰ Vedere Manuale di servizio carburante/accensione/circuito elettrico.

106 VPA 7743727 Italiano 12-2004


Individuazione dei guasti

Funzionamento Se a velocità bassa - verificare:


scorretto del motore ‰ Velocità e e miscela al minimo.
Se il combustibile viene ‰ Messa in fase del motore e candele.
iniettato, vedere Manuale
di diagnostica EFI ‰ Pressione pompa combustibile.
‰ Acqua o sostanze contaminanti nel combustibile.
‰ Perdita del vuoto collettore o carburatore.
‰ Perdita interna combustibile carburatore.
‰ Vedere Manuale di servizio carburante/accensione/circuito elettrico.

Se a velocità elevata - verificare:


‰ Perdita aria nella sezione di aspirazione dell'impianto di
alimentazione.
‰ Combustibile con un numero di ottani troppo basso.
‰ Circuito secondario impianto di accensione.
‰ Messa in fase del motore.
‰ Modello o dimensione carburatore sbagliati, getti principali o valvola
alimentazione non corretti, circuito alimentazione secondario
difettoso o guasto diaframma del vuoto secondario.
‰ Filtri combustibile contenitore esterno e carburatore.
‰ Pressione pompa combustibile.
‰ Compressione del motore.
‰ Acqua o contaminanti nel combustibile oppure acqua nei cilindri.
‰ Vedere Informazioni generali a pag. 17 e il Manuale di servizio
carburante/accensione/circuito elettrico.

Rumori e vibrazioni Valvole - punterie idrauliche


del motore ‰ Ticchettio all'avvio–olio troppo pesante per il clima prevalente, vernici
sulle punterie, l'olio deve essere sostituito.
‰ Ticchettio intermittente–perdita sulla valvola a sfera delle punterie.
‰ Rumore in folle–velocità di perdita eccessiva, sede valvola a sfera
difettosa.
‰ Rumore generale–olio eccessivo nel carter, stantuffo del dispositivo
di sollevamento bloccato.
‰ Rumore elevato alla temperatura operativa–stantuffo punterie rigato,
velocità di perdita elevata, viscosità dell'olio troppo ridotta per il clima
prevalente o per le temperature operative.
‰ Vedere la sezione Motore relativa.
Impianto di accensione (battiti in testa)
‰ Messa a punto errata
‰ Collegamento fili candele scorretto.
‰ Utilizzare combustibile ad alto numero di ottani.
‰ Vedere Manuale di servizio carburante/accensione/circuito elettrico.

VPA 7743727 Italiano 12-2004 107


Individuazione dei guasti

Rumori e vibrazioni Impianto di raffreddamento


del motore (cont.) ‰ Pompa di alimentazione.
‰ Cinghie e/o pulegge allentate.
‰ Vedere Impianto di raffreddamento a pag. 84.
Montaggi
‰ Supporti motore allentati, rotti o usurati.
‰ Viti di fissaggio dei supporti al trincarino allentate.
Bilanciatore albero motore o volano
‰ Bullone/i allentato/i.
Alternatore
‰ Puleggia allentata e/o cuscinetti usurati.
‰ Bulloni di montaggio allentati.
Trasmissione poppiera
‰ Giunti a U o cuscinetto cardanico guasti.
‰ Componenti trasmissione interna danneggiati.
‰ Mozzo o pale dell'elica usurato/e, piegato/e o rotto/e.
‰ Accoppiatore motore allentato, usurato o danneggiato.

Surriscaldamento Verificare:
del motore ‰ Effettiva temperatura del motore utilizzando un termometro accurato.
‰ Funzionamento dispositivo e circuito cablaggio.
‰ Funzionamento dispositivo di invio e circuito cablaggio.
‰ Pompa di alimentazione, pompa di circolazione e cinghia/e.
‰ Schermi presa acqua–per i blocchi.
‰ Termostato.
‰ Tubi flessibili di alimentazione dell'acqua.
‰ Messa in fase del motore.
‰ Perdite d'acqua nella sezione in pressione della pompa di alimentazione.
‰ Perdite d'aria nella sezione di aspirazione della pompa di alimentazione.
‰ Compressione del motore.

108 VPA 7743727 Italiano 12-2004


Individuazione dei guasti

Il motore si spegne Perdita di–o mancanza di–combustibile - verificare:


‰ Funzionamento e cablaggio del misuratore combustibile.
‰ Livello del combustibile nel serbatoio.
‰ Acqua o depositi nel combustibile.
‰ Blocco del tubo di pescaggio e filtro combustibile.
‰ Blocco sfiato serbatoio combustibile.
‰ Filtri combustibile serbatoio esterno o carburatore ostruiti.
‰ Perdita aria nella sezione di aspirazione dell'impianto di alimentazione.
‰ Perdita combustibile nella sezione in pressione dell'impianto di
alimentazione.
‰ Valvola antisifone non operativa, limitata o di dimensioni non corrette.
‰ Linee del combustibile imbarcazione con diametro troppo piccolo.
‰ Pressione e aspirazione pompa combustibile.
‰ Funzionamento e pulizia carburatore.
‰ Vedere Manuale di servizio carburante/accensione/circuito elettrico.

Mancata accensione - verificare:


‰ Circuiti d'accensione primario e secondario.
‰ Interruttore d'accensione.
‰ Interruttori automatici.
‰ Cablaggio tra motore e plancia.
‰ Cablaggio elettrico principale del motore.
‰ Vedere Manuale di servizio carburante/accensione/circuito elettrico.

Il motore si arresta o si spegne per grippaggio - verificare:


‰ La trasmissione verticale per controllare l'esistenza di danni interni.
‰ Il manometro dell'olio e il livello dell'olio per il carter.
‰ Il termometro e il funzionamento dell'impianto di raffreddamento.
‰ I componenti interni del motore, in base alle necessità.

Il motore non Verificare:


raggiungere i ‰ Tipo di combustibile o numero di ottani.
giri/minuto operativi
‰ Passo o diametro dell'elica, pale danneggiate o mozzo slittante.
‰ Volume dell'olio per il carter.
‰ Vegetazione marina sullo scafo e sulla trasmissione.
‰ Rapporto sbagliato ingranaggio entrofuoribordo.
‰ Funzionamento ad altitudine elevata.
‰ Presa dell'aria carburatore ridotta.
‰ Uscite di scarico ristrette nel motore, supporto specchio di pompa o
trasmissione.
‰ Scarsa compressione cilindro.

VPA 7743727 Italiano 12-2004 109


Individuazione dei guasti

Il motore non (cont.) - verificare:


raggiungere i ‰ Dimensione e tipo di carburatore corretto per il motore.
giri/minuto operativi
‰ Pressione e vuoto pompa combustibile.
(cont.)
‰ Imbarcazione sovraccarica o carico posizionato non correttamente.
‰ Surriscaldamento del motore.
‰ Messa in fase del motore e funzionamento dell'impianto di
accensione.
‰ Telecomando cavi e collegamenti per un collegamento e un
movimento corretti.

Impianto di Componenti del motore - verificare:


lubrificazione del ‰ Se il filtro dell'olio è otturato o errato.
motore difettoso
‰ Ingranaggi, copertura o albero della pompa usurati.
‰ Molla della valvola di sfogo della pompa dell'olio usurata o collassata
oppure materiale estraneo impigliato nella sede della valvola.
‰ Stantuffo valvola di sfogo della pompa dell'olio allentato sul
coperchio.
‰ Anello di tenuta by-pass filtro danneggiato.
‰ Filtro pescaggio olio otturato, tubo o alloggiamento rotto.
‰ Albero motore ostruito o canali olio bloccati.
‰ Punterie idrauliche sporche o difettose o passaggi aste di punteria
bloccati.
‰ Scarsa qualità o viscosità o quantità di olio non corrette.
‰ Percorso tubo flessibile non corretto negli impianti di filtraggio a
distanza.
‰ Acqua nell'olio del carter per condensazione oppure guarnizione
della testa difettosa, refrigerante dell'olio o collettore/passaggi
dell'acqua del blocco fessurati.

Impianto di avvertenza pressione dell'olio - verificare:


‰ Funzionamento e cablaggio indicatore dell'olio/emettitore segnale
acustico di avvertenza.
‰ Temperatura del motore.
‰ Funzionamento e cablaggio manometro dell'olio/emettitore segnale
acustico di avvertenza.

110 VPA 7743727 Italiano 12-2004


Individuazione dei guasti

Tensione batteria Componenti del motore/imbarcazione - verificare:


bassa dopo un breve ‰ Tutti gli accessori elettrici compreso il circuito d'accensione disattivi.
periodo di
‰ Scollegare il cavo negativo principale della batteria dalla batteria.
stoccaggio
‰ Collegare l'amperometro o voltometro in serie tra il cavo negativo
della batteria e il polo negativo della batteria:
• Se il valore rilevato dal dispositivo è "0", significa che non vi è
perdita; verificare la batteria e caricare l'impianto.
• Movimento dello strumento, indipendentemente da quanto sia
minima la perdita dalla batteria.
‰ Scollegare il connettore a 10 pin del cablaggio principale del motore:
• Se il valore misurato ritorna a "0" significa che il problema è
causato dall'impianto dell'imbarcazione; continuare a isolare
ogni accessorio elettrico dell'imbarcazione fino a quando il
problema non viene scoperto.
• Se il valore misurato non ritorna a "0" significa che il problema è
causato dall'impianto elettrico del motore; continuare a isolare
ogni accessorio elettrico del motore fino a quando il problema
non viene scoperto.
‰ Riparare o sostituire i componenti in base alle necessità.

VPA 7743727 Italiano 12-2004 111


Note
Individuazione dei guasti

.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................

112 VPA 7743727 Italiano 12-2004


Dati tecnici
Dati tecnici

NOTA! Volvo Penta of the Americas, Inc. si riserva il diritto di apportare modifiche al peso, alla struttura, ai
materiali o alle specifiche senza darne previa comunicazione né essere obbligata a farlo.

Motore 3.0GLP-C
Alesaggio e corsa . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 4,00 x 3,60 pollici (101,60 x 91,44 mm)
Cilindri (numero) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 4 in linea
Cilindrata . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 3,0 litri (181 pol. cub.)
Sequenza di accensione . . . . . . . . . . . . . . . . 1 – 3 – 4 – 2
Intervallo operativo con accelerazione massima 4200 – 4600 giri/minuto
Giri/minuto al minimo . . . . . . . . . . . . . . . . . . 650 – 750 giri/minuto con marcia avanti
Impianto di alimentazione
Carburatore . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . Circuito minimo regolabile, getti combustibile principali fissi, valvola
dell'aria elettrica
Pompa combustibile . . . . . . . . . . . . . . . . . . . Meccanica
Filtro combustibile (nella pompa combustibile) Filtro combustibile da 10 micron per la separazione dell'acqua, cod. art.
3855104 Volvo Penta
Posizione filtro combustibile. . . . . . . . . . . . . . . Fare riferimento alle fotografie nelle pagine dedicate alle Caratteristiche.
Tipo di combustibile . . . . . . . . . . . . . . . . . . . Negli Stati Uniti: benzina senza piombo a 87 ottani (AKI)
Fuori dagli Stati Uniti: benzina senza piombo a 90 ottani (RON)
Impianto elettrico
Impianto di carica . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . Alternatore 12 volt 75 amp, con regolatore di tensione a transistor
interno
Dimensione batteria . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 12 volt con 360 Amp con azionamento a freddo (CCA)
Sistema di avviamento . . . . . . . . . . . . . . . . . 12 volt, potenza 1,7kW, riduttore planetario
Impianto di accensione
Spinterogeno. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . Delco EST
Messa in fase d'accensione . . . . . . . . . . . . . 2° ATDC, necessario lo strumento speciale Volvo Penta, cod. art.
885163
Candele. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . Volvo Penta cod. art. 3851857
Distanza candele. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,045 pollici (1,14 mm)
Coppia di serraggio candele . . . . . . . . . . . . . 27 Nm (20 libb. pied.)
Impianto di raffreddamento
Pompa dell'acqua di mare . . . . . . . . . . . . . . . . Pompa a girante flessibile a volume variabile montata sull'albero motore
Pompa di ricircolo . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . Pompa azionata a cinghia girante fissa sul motore
Termostato . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 71°C (160°F) cod. art. 3853799 Volvo Penta
Capacità olio
Motore senza filtro. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 3,5 quarti (3,3 litri)
Motore con filtro . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 4 quarti (3,8 litri)
Unità di trasmissione. . . . . . . . . . . . . . . . . . . Circa 2,2 quarti (2,1 litri)
Filtro dell'olio . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . Cod. art. 835440 Volvo Penta
Posizione filtro dell'olio. . . . . . . . . . . . . . . . . . . Fare riferimento alle fotografie nelle pagine dedicate alle Caratteristiche.
Tipo di olio
Motore . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . Olio motore Volvo Penta Premium marcato API Service CF/SH
Unità di trasmissione . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . Olio per il cambio sintetico Volvo Penta SAE 75W/90 API service GL 5
Liquido idroguida U.S.A. . . . . . . . . . . . . . . . . Liquido idroguida Volvo Penta cod. art. 3851039
Liquido idroguida fuori dagli Stati Uniti . . . . . Olio ATF Dexron 2, cod. art. 1161941
Pressione olio (minima)
@ 1000 RPM . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 6 PSI (41 kPa)
@ 2000 RPM . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 18 PSI (124 kPa)
@ 4000 RPM . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 24 PSI (166 kPa)

VPA 7743727 Italiano 12-2004 113


Dati tecnici

Motore 4.3GL-D
Alesaggio e corsa. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 4.000 x 3.480 pollici (101.60 x 88.39 mm)
Cilindri (numero). . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 90° V-6
Cilindrata . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 4,3 litri (262 pol. cub.)
Sequenza di accensione . . . . . . . . . . . . . . . 1 – 6 – 5 – 4 – 3 – 2
Intervallo operativo con accelerazione massima 4200 – 4600 giri/minuto
Giri/minuto al minimo . . . . . . . . . . . . . . . . . . 550 – 650 giri/minuto con marcia avanti
Impianto di alimentazione
Carburatore . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . Circuito minimo regolabile, getti combustibile principali fissi, valvola
dell'aria elettrica
Pompa combustibile. . . . . . . . . . . . . . . . . . . Elettrica
Filtro combustibile . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . Filtro combustibile da 10 micron per la separazione dell'acqua, cod.
art. 3862228 Volvo Penta
Tipo di combustibile . . . . . . . . . . . . . . . . . . . Negli Stati Uniti: benzina senza piombo a 87 ottani (AKI)
. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . Fuori dagli Stati Uniti: benzina senza piombo a 90 ottani (RON)
Impianto elettrico
Impianto di carica . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . Alternatore 12 volt 75 amp, con regolatore di tensione a transistor
interno
Dimensione batteria . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 12 volt con 360 Amp con azionamento a freddo (CCA)
Sistema di avviamento . . . . . . . . . . . . . . . . . 12 volt, potenza 1,7kW, riduttore planetario
Impianto di accensione
Spinterogeno . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . Delco EST
Messa in fase d'accensione . . . . . . . . . . . . . 1° PPMS, necessario lo strumento speciale Volvo Penta, cod. art.
885163
Candele . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . Volvo Penta cod. art. 3858997
Distanza candele . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,060 pollici (1,50 mm)
Coppia di serraggio candele . . . . . . . . . . . . 27 Nm (20 libb. pied.)
Impianto di raffreddamento
Pompa dell'acqua di mare . . . . . . . . . . . . . . Pompa a girante flessibile a volume variabile montata sull'albero
motore
Pompa di ricircolo. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . Pompa azionata a cinghia girante fissa sul motore
Termostato . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 71°C (160°F) cod. art. 3587597 Volvo Penta
Capacità olio
Motore senza filtro . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 4 quarti (3,8 litri)
Motore con filtro . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 4,5 quarti (4,3 litri)
Trasmissione SX . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . circa 2,2 quarti (2,1 litri)
Trasmissione DP-S . . . . . . . . . . . . . . . . . . . circa 2,5 quarti (2,4 litri)
Filtro dell'olio . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . Cod. art. 841750 Volvo Penta
Posizione filtro dell'olio . . . . . . . . . . . . . . . . . Fare riferimento alle fotografie nelle pagine dedicate alle
Caratteristiche.
Tipo di olio
Motore . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . Olio motore sintetico Volvo Penta oppure olio sintetico puro
alternativo idoneo, che risponde alle specifiche API CF/SH. Vedere
Programma di manutenzione a pag. 64.
Unità di trasmissione . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .Olio per il cambio sintetico Volvo Penta SAE 75W/90 API service GL 5
Liquido idroguida U.S.A. . . . . . . . . . . . . . . . Liquido idroguida Volvo Penta cod. art. 3851039
Liquido idroguida fuori dagli Stati Uniti. . . . . Olio ATF Dexron 2, cod. art. 1161941
Pressione olio (minima)
@ 1000 RPM . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 6 PSI (41 kPa)
@ 2000 RPM . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 18 PSI (124 kPa)
@ 4000 RPM . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 24 PSI (166 kPa)

114 VPA 7743727 Italiano 12-2004


Dati tecnici

Motore 4.3GXi-E, 4.3GXi-EF


Cilindri (numero) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 90° V-6
Cilindrata . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 262 pollici cubici (4,3 litri)
Sequenza di accensione . . . . . . . . . . . . . . . . 1 – 6 – 5 – 4 – 3 – 2
Alesaggio e corsa . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 4.000 x 3.480 pollici (101.60 x 88.39 mm)
Intervallo operativo con accelerazione massima 4400 – 4800 giri/minuto
Numero di giri/minuto al minimo . . . . . . . . . . 600 giri/minuto
Impianto di alimentazione
Iniezione combustibile. . . . . . . . . . . . . . . . . . Iniezione di sinistra
Pompe combustibili . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . Elettriche
Filtro combustibile . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . Cod. art. 3862228 Volvo Penta
Posizione filtro combustibile. . . . . . . . . . . . . . . Fare riferimento alle fotografie nelle pagine dedicate alle Caratteristiche.
Tipo di combustibile . . . . . . . . . . . . . . . . . . . Negli Stati Uniti: benzina senza piombo a 87 ottani (AKI)
Fuori dagli Stati Uniti: benzina senza piombo a 90 ottani (RON)
Impianto elettrico
Impianto di carica . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . Alternatore 12 volt 75 amp, con regolatore di tensione a transistor interno
Dimensione batteria . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 12 volt con 650 Amp con azionamento a freddo (CCA) (135 minuti di
capacità di riserva). Non utilizzare una batteria deep cycle come
batteria d'avviamento.
Sistema di avviamento . . . . . . . . . . . . . . . . . 12 volt, potenza 1,7kW, riduttore planetario
Impianto di accensione
Spinterogeno. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . Delco EST
Messa in fase d'accensione . . . . . . . . . . . . . 10° PPMS fissa
Candele. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . Volvo Penta cod. art. 3858997
Distanza candele. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 1,50 mm (0.060 pollici)
Coppia di serraggio candele . . . . . . . . . . . . . 27 Nm (20 libb. pied.)
Impianto di raffreddamento
Pompa dell'acqua di mare . . . . . . . . . . . . . . . . Pompa a girante flessibile a volume variabile montata sull'albero motore
Pompa di ricircolo . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . Pompa azionata a cinghia girante fissa sul motore
Termostato . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 71°C (160°F) cod. art. 3587597 Volvo Penta
GXi-EF . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . Scambiatore di calore per il raffreddamento chiuso montato sul motore.
Termostato dell'impianto di
raffreddamento chiuso . . . . . . . . . . . . . . . . . 76°C (170°F) cod. art. 3831426 Volvo Penta
Tipo di refrigerante . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . Etilenglicole. Volvo Penta cod. art. 381081.
Capacità olio
Motore senza filtro. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 4 quarti (3,8 litri)
Motore con filtro . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 5 quarti (4,7 litri)
Unità di trasmissione SX . . . . . . . . . . . . . . . . 2,2 quarti (2,1 litri)
Unità di trasmissione DP-S . . . . . . . . . . . . . . 2,5 quarti (2,4 litri)
Filtro dell'olio . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . Cod. art. 3850559 Volvo Penta
Posizione filtro dell'olio. . . . . . . . . . . . . . . . . . . Fare riferimento alle fotografie nelle pagine dedicate alle Caratteristiche.
Tipo di olio
Motore . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . Olio motore sintetico Volvo Penta oppure olio sintetico puro
alternativo idoneo, che risponde alle specifiche minime API CF/SH.
Vedere Programma di manutenzione a pag. 64.
Trasmissione . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . Olio per il cambio sintetico Volvo Penta SAE 75W/90 API service GL 5
Liquido idroguida U.S.A. . . . . . . . . . . . . . . . . Liquido idroguida Volvo Penta cod. art. 3851039
Liquido idroguida fuori dagli Stati Uniti . . . . . Olio ATF Dexron 2, cod. art. 1161941
Pressione olio (minima)
@ 1000 RPM . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 6 PSI (41 kPa)
@ 2000 RPM . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 18 PSI (124 kPa)
@ 4000 RPM . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 24 PSI (166 kPa)

VPA 7743727 Italiano 12-2004 115


Dati tecnici

Motore 5.0GL-E
Alesaggio e corsa. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 3.740 x 3.480 pollici (95,00 x 88,39 mm)
Cilindri (numero). . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 90° V-8
Cilindrata . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 305 pollici cubici (5,0 litri)
Sequenza di accensione . . . . . . . . . . . . . . . 1 – 8 – 4 – 3 – 6 – 5 – 7 – 2
Intervallo operativo con accelerazione massima 4400 – 4800 giri/minuto
Numero di giri/minuto al minimo . . . . . . . . . 550-650 giri/minuto
Impianto di alimentazione
Carburatore . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . Circuito minimo regolabile, getti combustibile principali fissi, valvola
dell'aria elettrica
Pompa combustibile. . . . . . . . . . . . . . . . . . . Elettrica
Filtro combustibile . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . Filtro combustibile da 10 micron per la separazione dell'acqua, cod.
art. 3862228 Volvo Penta
Tipo di combustibile . . . . . . . . . . . . . . . . . . . Negli Stati Uniti: benzina senza piombo a 87 ottani (AKI)
. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . Fuori dagli Stati Uniti: benzina senza piombo a 90 ottani (RON)
Impianto elettrico
Dimensione batteria . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 12 volt con 650 Amp con azionamento a freddo (CCA).
Impianto di carica . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .Alternatore 12 volt 75 amp, con regolatore di tensione a transistor interno
Sistema di avviamento . . . . . . . . . . . . . . . . . 12 volt, potenza 1,7kW, riduttore planetario
Impianto di accensione
Spinterogeno . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . Delco EST
Distanza sensore modulo spinterogeno. . . . 0,203 mm (0.008 pollici) richiesto un dispositivo sensore non
magnetico.
Messa in fase d'accensione . . . . . . . . . . . . . 10° PPMS, necessario lo strumento speciale Volvo Penta, cod. art.
885163
Candele . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . Cod. art. 3858996 Volvo Penta (2 unità)
Distanza candele . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,060 pollici (1,50 mm)
Coppia di serraggio candele . . . . . . . . . . . . 27 N·m (20 libb. pied.)
Impianto di raffreddamento
Pompa dell'acqua di mare . . . . . . . . . . . . . . . . .Pompa a girante flessibile a volume variabile montata sull'albero motore
Pompa di ricircolo. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . Pompa azionata a cinghia girante fissa sul motore
Termostato . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 71°C (160°F) cod. art. 3587597 Volvo Penta
Capacità olio
Motore senza filtro . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 4,5 quarti (4,3 litri)
Motore con filtro . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 5,5 quarti (5,2 litri)
Trasmissione . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 2,2 quarti (2,1 litri)
Trasmissione DP . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 2,5 quarti (2,4 litri)
Filtro dell'olio motore . . . . . . . . . . . . . . . . . . Cod. art. 3850559 Volvo Penta
Posizione filtro dell'olio . . . . . . . . . . . . . . . . . . .Fare riferimento alle fotografie nelle pagine dedicate alle Caratteristiche.
Posizione filtro dell'olio . . . . . . . . . . . . . . . . . . .Fare riferimento alle fotografie nelle pagine dedicate alle Caratteristiche.
Tipo di olio
Motore . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . Olio motore sintetico Volvo Penta oppure olio sintetico puro
alternativo idoneo, che risponde alle specifiche API CF/SH. Vedere
Programma di manutenzione a pag. 64.
Trasmissione . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .Olio per il cambio sintetico Volvo Penta SAE 75W/90 API service GL 5
Liquido idroguida U.S.A. . . . . . . . . . . . . . . . Liquido idroguida Volvo Penta cod. art. 3851039
Liquido idroguida fuori dagli Stati Uniti. . . . . Olio ATF Dexron 2, cod. art. 1161941
Pressione olio (minima)
@ 1000 RPM . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 6 PSI (41 kPa)
@ 2000 RPM . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 18 PSI (124 kPa)
@ 4000 RPM . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 24 PSI (166 kPa)

116 VPA 7743727 Italiano 12-2004


Dati tecnici

Motore 5.0GXi-E, 5.0GXi-EF


Alesaggio e corsa . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 3.740 x 3.480 pollici (95,00 x 88,39 mm)
Cilindri (numero) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 90° V-8
Cilindrata . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 305 pollici cubici (5,0 litri)
Sequenza di accensione . . . . . . . . . . . . . . . . 1 – 8 – 4 – 3 – 6 – 5 – 7 – 2
Intervallo operativo con accelerazione massima 4600 – 5000 giri/minuto
Giri/minuto al minimo (fissi). . . . . . . . . . . . . . 600 giri/minuto
Impianto di alimentazione
Iniezione combustibile. . . . . . . . . . . . . . . . . . Iniezione di sinistra
Pompe combustibili . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . Elettriche
Filtro combustibile . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . Cod. art. 3862228 Volvo Penta
Posizione filtro combustibile. . . . . . . . . . . . . . . Fare riferimento alle fotografie nelle pagine dedicate alle Caratteristiche.
Tipo di combustibile . . . . . . . . . . . . . . . . . . . Negli Stati Uniti: benzina senza piombo a 87 ottani (AKI)
Fuori dagli Stati Uniti: benzina senza piombo a 90 ottani (RON)
Impianto elettrico
Impianto di carica. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . Alternatore 12 volt 75 amp, con regolatore di tensione a transistor interno
Dimensione batteria . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 12 volt con 650 Amp con azionamento a freddo (CCA) (135 minuti di
capacità di riserva). Non utilizzare una batteria deep cycle come
batteria d'avviamento.
Sistema di avviamento . . . . . . . . . . . . . . . . . 12 volt, potenza 1,7kW, riduttore planetario
Impianto di accensione
Spinterogeno. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . Delco EST
Messa in fase d'accensione . . . . . . . . . . . . . 10° PPMS fissa
Candele. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . Cod. art. 3858996 Volvo Penta (2 unità)
Distanza candele. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 1,50 mm (0.060 pollici)
Coppia di serraggio candele . . . . . . . . . . . . . 27 N·m (20 libb. pied.)
Impianto di raffreddamento
Pompa dell'acqua di mare . . . . . . . . . . . . . . . . Pompa a girante flessibile a volume variabile montata sull'albero motore
Pompa di ricircolo . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . Pompa azionata a cinghia girante fissa sul motore
Termostato . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 71°C (160°F) cod. art. 3587597 Volvo Penta
GXi-EF . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . Scambiatore di calore per il raffreddamento chiuso montato sul motore.
Termostato dell'impianto di
raffreddamento chiuso . . . . . . . . . . . . . . . . . 76°C (170°F) cod. art. 3831426 Volvo Penta
Tipo di refrigerante . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . Etilenglicole. Volvo Penta cod. art. 381081.
Capacità olio
Motore senza filtro. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 4,5 quarti (4,3 litri)
Motore con filtro . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 5,5 quarti (5,2 litri)
Unità di trasmissione SX . . . . . . . . . . . . . . . . 2,2 quarti (2,1 litri)
Unità di trasmissione DP. . . . . . . . . . . . . . . . 2,5 quarti (2,4 litri)
Filtro dell'olio motore . . . . . . . . . . . . . . . . . . . Cod. art. 3850559 Volvo Penta
Posizione filtro dell'olio. . . . . . . . . . . . . . . . . . . Fare riferimento alle fotografie nelle pagine dedicate alle Caratteristiche.
Tipo di olio
Motore . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . Olio motore sintetico Volvo Penta oppure olio sintetico puro
alternativo idoneo, che risponde alle specifiche minime API CF/SH.
Vedere Programma di manutenzione a pag. 64.
Trasmissione . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . Olio per il cambio sintetico Volvo Penta SAE 75W/90 API service GL 5
Liquido idroguida U.S.A. . . . . . . . . . . . . . . . . Liquido idroguida Volvo Penta cod. art. 3851039
Liquido idroguida fuori dagli Stati Uniti . . . . . Olio ATF Dexron 2, cod. art. 1161941
Pressione olio (minima)
@ 1000 RPM . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 6 PSI (41 kPa)
@ 2000 RPM . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 18 PSI (124 kPa)
@ 4000 RPM . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 24 PSI (166 kPa)

VPA 7743727 Italiano 12-2004 117


Dati tecnici

Motore 5.7Gi-E, 5.7Gi-EF, 5.7GXi-F, 5.7GXi-FF


Alesaggio e corsa. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 4.000 x 3.480 pollici (101,60 x 88,39 mm)
Cilindri (numero). . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 90° V-8
Cilindrata . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 5,7 litri (350 pollici cubici)
Sequenza di accensione . . . . . . . . . . . . . . . 1 – 8 – 4 – 3 – 6 – 5 – 7 – 2
Intervallo operativo con accelerazione massima 4600 – 5000 giri/minuto
Giri/minuto al minimo (fissi) . . . . . . . . . . . . . 600 giri/minuto
Impianto di alimentazione
Iniezione combustibile . . . . . . . . . . . . . . . . . Iniezione di sinistra
Pompe combustibili . . . . . . . . . . . . . . . . . . . Elettriche
Filtro dell'olio . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . Cod. art. 3862228 Volvo Penta
Posizione filtro combustibile . . . . . . . . . . . . . . .Fare riferimento alle fotografie nelle pagine dedicate alle Caratteristiche.
Tipo di combustibile . . . . . . . . . . . . . . . . . . . Negli Stati Uniti: benzina senza piombo a 87 ottani (AKI)
Fuori dagli Stati Uniti: benzina senza piombo a 90 ottani (RON)
Impianto elettrico
Impianto di carica . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .Alternatore 12 volt 75 amp, con regolatore di tensione a transistor interno
Dimensione batteria . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 12 volt con 650 Amp con azionamento a freddo (CCA) (135 minuti di
capacità di riserva). Non utilizzare una batteria deep cycle come
batteria d'avviamento.
Sistema di avviamento . . . . . . . . . . . . . . . . . 12 volt, potenza 1,7kW, riduttore planetario
Impianto di accensione
Spinterogeno . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . Delco EST
Messa in fase d'accensione . . . . . . . . . . . . . 10° PPMS fissa
Candele . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . Cod. art. 3858996 Volvo Penta (2 unità)
Distanza candele . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 1,52 mm (0.060 pollici)
Coppia di serraggio candele . . . . . . . . . . . . 27 N·m (20 libb. pied.)
Impianto di raffreddamento
Pompa dell'acqua di mare . . . . . . . . . . . . . . . . .Pompa a girante flessibile a volume variabile montata sull'albero motore
Pompa di ricircolo. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . Pompa azionata a cinghia girante fissa sul motore
Termostato . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 71°C (160°F) cod. art. 3587597 Volvo Penta
Gi-EF/GXi-FF . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .Scambiatore di calore per il raffreddamento chiuso montato sul motore.
Termostato dell'impianto di
raffreddamento chiuso . . . . . . . . . . . . . . . . . 76°C (170°F) cod. art. 3831426 Volvo Penta
Tipo di refrigerante . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . Etilenglicole. Volvo Penta cod. art. 381081.
Capacità olio
Motore senza filtro . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 4,5 quarti (4,3 litri)
Motore con filtro . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 5,5 quarti (5,2 litri)
Trasmissione SX . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 2,2 quarti (2,1 litri)
Trasmissione DP-S . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 2,5 quarti (2,4 litri)
Filtro dell'olio . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . Cod. art. 3850559 Volvo Penta
Posizione filtro dell'olio . . . . . . . . . . . . . . . . . . .Fare riferimento alle fotografie nelle pagine dedicate alle Caratteristiche.
Tipo di olio
Motore . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . Olio motore sintetico Volvo Penta oppure olio sintetico puro
alternativo idoneo, che risponde alle specifiche minime API CF/SH.
Vedere Programma di manutenzione a pag. 64.
Trasmissione . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . Olio per il cambio sintetico Volvo Penta SAE 75W/90 API service GL 5
Liquido idroguida U.S.A. . . . . . . . . . . . . . . . Liquido idroguida Volvo Penta cod. art. 3851039
Liquido idroguida fuori dagli Stati Uniti. . . . . Olio ATF Dexron 2, cod. art. 1161941
Pressione olio (minima)
@ 1000 RPM . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 6 PSI (41 kPa)
@ 2000 RPM . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 18 PSI (124 kPa)
@ 4000 RPM . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 24 PSI (166 kPa)

118 VPA 7743727 Italiano 12-2004


Dati tecnici

Motore 8.1Gi-E, 8.1Gi-EF, 8.1GXi-D, 8.1GXi-DF


Alesaggio e corsa . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 107.95 x 111.00mm (4.250 x 4.370 pollici)
Cilindri (numero) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 90° V-8
Cilindrata . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 496 pollici cubici (8,1 litri)
Sequenza di accensione . . . . . . . . . . . . . . . . 1 – 8 – 7 – 2 – 6 – 5 – 4 – 3
Intervallo operativo con accelerazione
massima Gi . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 4200 – 4600 giri/minuto
Intervallo operativo con accelerazione
massima GXi. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 4600 – 5000 giri/minuto
Giri/minuto al minimo (fissi). . . . . . . . . . . . . . 600 giri/minuto
Impianto di alimentazione
Iniezione combustibile. . . . . . . . . . . . . . . . . . Iniezione di sinistra
Pompe combustibili . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . Elettriche
Filtro dell'olio . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . Cod. art. 3862228 Volvo Penta
Posizione filtro combustibile. . . . . . . . . . . . . . . Fare riferimento alle fotografie nelle pagine dedicate alle Caratteristiche.
Tipo di combustibile . . . . . . . . . . . . . . . . . . . Negli Stati Uniti: benzina senza piombo a 87 ottani (AKI)
Fuori dagli Stati Uniti: benzina senza piombo a 90 ottani (RON)
Impianto elettrico
Impianto di carica. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . Alternatore 12 volt 75 amp, con regolatore di tensione a transistor interno
Dimensione batteria . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 12 volt con 650 Amp con azionamento a freddo (CCA) (135 minuti di
capacità di riserva). Non utilizzare una batteria deep cycle come
batteria d'avviamento.
Sistema di avviamento . . . . . . . . . . . . . . . . . 12 volt, potenza 1,7kW, riduttore planetario
Impianto di accensione
Senza carburatore. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . Sensori di accensione attivati da albero motore e albero a camme.
Messa in fase d'accensione . . . . . . . . . . . . . 10° PPMS, fissa. Vedere il manuale d'officina per la procedura.
Candele. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . Cod. art. 3861326 Volvo Penta (2 unità)
Distanza candele. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 1,52 mm (0.060 pollici)
Coppia di serraggio candele . . . . . . . . . . . . . 30 N·m (20 libb. pied.)
Impianto di raffreddamento
Pompa dell'acqua di mare . . . . . . . . . . . . . . . . Pompa a girante flessibile a volume variabile montata sull'albero motore
Pompa di ricircolo . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . Pompa azionata a cinghia girante fissa sul motore
Termostato . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 64°C (140°F) cod. art. 3587597 Volvo Penta
Gi-EF / GXi-DF. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . Scambiatore di calore per il raffreddamento chiuso montato sul motore.
Termostato dell'impianto di
raffreddamento chiuso . . . . . . . . . . . . . . . . . 76°C (170°F) cod. art. 3831426 Volvo Penta
Tipo di refrigerante . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . Etilenglicole. Volvo Penta cod. art. 381081.
Capacità olio
Motore senza filtro. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 8 quarti (7,5 litri)
Motore con filtro . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 9 quarti (8,5 litri)
Trasmissione DP-S . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 2,5 quarti (2,4 litri)
Filtro dell'olio . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . Cod. art. 835440 Volvo Penta
Posizione filtro dell'olio. . . . . . . . . . . . . . . . . . . Fare riferimento alle fotografie nelle pagine dedicate alle Caratteristiche.
Tipo di olio
Motore . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . Olio motore sintetico Volvo Penta oppure olio sintetico puro
alternativo idoneo, che risponde alle specifiche minime API CF/SH.
Vedere Programma di manutenzione a pag. 64.
Trasmissione . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . Olio per il cambio sintetico Volvo Penta SAE 75W/90 API service GL 5
Liquido idroguida U.S.A. . . . . . . . . . . . . . . . . Liquido idroguida Volvo Penta cod. art. 3851039
Liquido idroguida fuori dagli Stati Uniti . . . . . Olio ATF Dexron 2, cod. art. 1161941
Pressione olio (minima)
@ 1000 RPM . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 5 PSI (34 kPa)
@ 2000 RPM . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 10 PSI (69 kPa)

VPA 7743727 Italiano 12-2004 119


Note
Dati tecnici

.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................

120 VPA 7743727 Italiano 12-2004


Tabella di conversione metrica
Tabella di conversione metrica

LINEARE ENERGIA O LAVORO


pollici X 25,4 = millimetri (mm) libbre-piede X 1,3558 = joule (j)
piedi X 0,3048 = metri (m) calorie X 4,187 = joule (j)
iarde X 0,9144 = metri (m) Btu X 1055 = joule (j)
miglia X 1,6093 = chilometri (km) ore-watt X 3500 = joule (j)
pollici X 2,54 = centimetri (cm) kilowatt - ore X 3.600 = megajoule (MJ)
AREA ECONOMIA E CONSUMO CARBURANTE
pollici2 X 645,16 = millimetri2 (mm2) miglia/gal X 0,42514 = chilometri/litro (km/l)
2 2 2
pollici X 6,452 = centimetri (cm ) Nota:
piedi2 X 0,0929 = metri2 (m2) 235,2/(mil/gal) = litri/100 km
2 2 2
iarde X 0,8361 = metri (m ) 235,2/(Iitri/100 km) = mi/gal
acri X 0,4047 = ettari (104 m2) (ha) LUCE
2 2 2
miglia X 2,590 = chilometri (km ) footcandles X 10,76 = lumen/metro2 (lm/m2)
VOLUME PRESSIONE O TENSIONE
3 3 3
pollici X 16387 = millimetri (mm ) pollici HG (60°F) X 3,377 = kilopascal (kPa)
pollici3 X 16,387 = centimetri3 (cm3) libbre/poll quadr X 6,895 = kilopascal (kPa)
3
pollici X 0,01639 = litri (l) pollici H2O (60°F) X 0,2488 = kilopascal (kPa)
quarti di gallone X 0,94635 = litri (l) bar X 100 = kilopascal (kPa)
galloni X 3,7854 = litri (l) libbre/poll quadr X 47,88 = pascal (Pa)
piedi3 X 28,317 = litri (l) POTENZA
piedi3 X 0,02832 = metri3 (m3) cavallo X 0,746 = kilowatt (kW)
oncia liquida X 29,57 = millimetri (ml) pied-pied-libra/min X 0,0226 = watts (W)
iarde3 X 0,7646 = metri3 (m3) TEMPERATURA
MASSA °Celsius = 0,556 X (°F -32)
once (av) X 28,35 = grammi (g) °Fahrenheit = (1,8 X °C) +32
libbre (av) X 0,4536 = chilogrammi (kg) COPPIA
tonnellate (2000 libra) X 907,18 = chilogrammi (kg) pollici-libbra X 0,11299 = newton-metri (Nm)
tonnellate (2000 libra) X 0,90718 = tonnellate metriche (t) piedi-libbra X 1,3558 = newton-metri (Nm)
FORZA VELOCITÀ
once - f (av) X 0,278 = newton (N) miglia/ora X 1,6093 = chilometri/ora (km/h)
libbre - f (av) X 4,448 = newton (N) piedi/sec X 0,3048 = metri/sec(m/s)
chilogrammi - f X 9,807 = newton (N) chilometri/ora X 0,27778 = metri/sec(m/s)
ACCELERAZIONE miglia/ora X 0,4470 = metri/sec (m/s)
piedi/sec2 X 0,3048 = metri/sec2 (m/S2)
pollici/sec2 X 0,0254 = metri/sec2 (m/S2)

VPA 7743727 Italiano 12-2004 121


Note
Tabella di conversione metrica

.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................

122 VPA 7743727 Italiano 12-2004


Indice alfabetico
Indice alfabetico

A Combustibile ed oli ...........................................................13


Come invertire marcia e controllare la velocità ................30
Accessori ......................................................................... 20 Componenti della trasmissione ........................................92
ACP ................................................................................. 95 Componenti non originali....................................................6
Acquisto ricambi .............................................................. 59 Condizione di carico
Adesivi gruppo specchio di poppa e trasmissione........... 19 Velocità dello scafo planante ....................................15
Allarme sonoro................................................................. 22 Controllo del livello dell'olio motore ..................................91
Allineamento del motore ................................................ 100 Controllo del lubrificante della trasmissione .....................92
Altri strumenti................................................................... 27 Controllo delle candele.....................................................79
Anodi................................................................................ 94 Controllo presso il concessionario dopo 20 ore ...............63
Anodi sacrificali................................................................ 94 Controllo strumentazione .................................................23
Applicazione della vernice ............................................... 97
D
Arresto del motore ........................................................... 37
Assistenza ....................................................................... 20
Dati tecnici......................................................................113
Assistenza, pezzi di ricambio e accessori ....................... 20
Decalcomania motore ......................................................19
Attrezzatura di sicurezza ................................................. 10
Decalcomanie...................................................................18
Avvelenamento da monossido di carbonio .................... 6, 9
Determinazione dell'assetto adeguato .............................40
Avviamento del motore
Disinnesto della funzione invertitore.................................29
Avviamento a freddo................................................. 36
Distanziatore di trasmissione ...........................................93
Avvio a caldo ............................................................ 37
Modelli Gi & GXi ....................................................... 36 E
Modelli GL ................................................................ 36
Avvio difficile - motore caldo .......................................... 106 ECM .................................................................................24
Avvio difficile - motore freddo ........................................ 106 Effetto Station Wagon e monossido di carbonio ................9
B EFI....................................................................................24
Elenchi di controllo di sicurezza .......................................10
Programmazione del viaggio.....................................10
Batterie .............................................................................. 6
Elenco di controllo
Batterie e collegamenti .................................................... 75
Attrezzatura di sicurezza...........................................10
Batterie multiple e selettore ............................................. 78
Pezzi di ricambio e attrezzi .......................................10
Battito in testa .................................................................. 70
Viaggio ......................................................................10
Beach Range ............................................................. 26, 27
Elenco di controllo attrezzatura di sicurezza ....................10
Benvenuti.............................................................................i
Elenco di controllo pezzi di ricambio e attrezzi.................10
Benzina contenente alcool............................................... 70
Elenco di controllo quotidiano ............................................8
C Elenco di controllo viaggio................................................10
Esercizio ad alta quota .....................................................43
Calotta dello spinterogeno e rotore.................................. 78
F
Cambio del filtro dell'olio .................................................. 91
Cambio dell'olio motore ................................................... 91
Filtro carburante ...............................................................72
Candele ........................................................................... 79
Filtro dell'olio
Caratteristiche.................................................................. 45
Sostituzione...............................................................91
3.0GLP-C.................................................................. 46
Fondo dell’imbarcazione ................................................100
4.3GL-D, 5.0GL-E..................................................... 48
Freno ad attrito .................................................................32
4.3GXi-E, 5.0GXi-E, 5.7Gi-E, 5.7GXi-F.................... 50
Frequenza di manutenzione.............................................64
4.3GXi-EF, 5.0GXi-EF, 5.7Gi-EF, 5.7GXi-FF ........... 54
Funzionamento.................................................................35
8.1Gi-F, 8.1GXi-E ..................................................... 52
Funzionamento a temperature di congelamento..............43
8.1Gi-FF, 8.1GXi-EF................................................. 55
Funzionamento anomalo del motore..............................103
Interruttori automatici e fusibili.................................. 45
Funzionamento dei comandi a distanza...........................38
Legenda dei simboli utilizzati negli schemi motore... 45
Funzionamento dei comandi di assetto............................33
Trasmissione entrofuoribordo DP-S ......................... 57
Funzionamento del motore...............................................35
Trasmissione entrofuoribordo SX-M......................... 56
Funzionamento dell'impianto dell'invertitore.....................39
Carburatore (GL) ............................................................. 71
Funzionamento di un’imbarcazione di prestazioni
Carica .............................................................................. 23
elevate..............................................................................11
Cavi batteria..................................................................... 75
Funzionamento dopo il periodo di rodaggio .....................63
Cinghia alternatore .......................................................... 83
Funzionamento in acque basse .......................................43
Cinghia della pompa dell'idroguida .................................. 83
Funzionamento in acque salate .......................................44
Comandi .......................................................................... 29
Funzionamento in posizione "prua abbassata" ................41
Freno ad attrito ......................................................... 32
Funzionamento in posizione "prua sollevata"...................41
Leva singola ............................................................. 29
Funzionamento power tilt .................................................42
Montaggio laterale .................................................... 32
Funzionamento power trim...............................................40
Montaggio superiore................................................. 32
Funzionamento power trim e tilt .......................................40
Comandi di assetto .......................................................... 33
Funzionamento scorretto del motore..............................107
Combustibile e olio lubrificante .......................................... 6
Funzionamento telecomandi monoleva............................29

VPA 7743727 Italiano 12-2004 123


Indice alfabetico

G Livello del liquido power trim/tilt ....................................... 89


Livello olio motore
Girante Controllo.................................................................... 91
Controllo e sostituzione .............................................88 Lubrificazione cuscinetto e scanalatura albero ................ 89
Guide per l'individuazione dei guasti al motore ..............104 Lubrificazione della trasmissione ..................................... 92

I M

ID gruppo specchio di poppa............................................19 Manometro dell'olio .......................................................... 21


Identificativo motore ...................................................18, 19 Manovra unità gemella..................................................... 30
Identificazione dello specchio di poppa ............................19 Manovre ............................................................................. 8
Identificazione trasmissione .............................................19 Manutenzione................................................................... 61
Il motore non gira ...........................................................105 Allineamento del motore ......................................... 100
Il motore non raggiungere i giri/minuto operativi ............109 Anodi sacrificali ......................................................... 94
Il motore non si avvia .....................................................103 Componenti della trasmissione................................. 92
Il motore si aziona, ma non si avvia ...............................105 Fondo dell’imbarcazione ......................................... 100
Il motore si spegne .........................................................109 Girante ...................................................................... 88
Illuminazione strumentazione ...........................................21 Impianto di alimentazione ......................................... 69
Imbarcazione nuova ...........................................................8 Impianto di lubrificazione .......................................... 90
Immersione del motore...................................................100 Impianto di raffreddamento ....................................... 84
Impianti dell’imbarcazione Impianto di scarico del motore .................................. 68
Manutenzione............................................................68 Impianto di timoneria................................................. 88
Impianto dell'acqua di mare..............................................84 Impianto elettrico....................................................... 75
Impianto di alimentazione.............................................7, 69 Livello del liquido power trim/tilt ................................ 89
Impianto di lubrificazione ..............................................7, 90 Manutenzione dell’elica............................................. 98
Impianto di lubrificazione del motore difettoso ...............110 Olio motore/basamento............................................. 90
Impianto di raffreddamento ..........................................7, 84 Parti di ricambio ...................................................... 101
Impianto di raffreddamento chiuso ...................................84 Regolazioni della cinghia .......................................... 81
Impianto di scarico del motore..........................................68 Ricambi ..................................................................... 59
Impianto di timoneria ........................................................88 Soffietti della trasmissione ........................................ 68
Impianto elettrico ..........................................................7, 75 Verniciatura della trasmissione ................................. 97
Incendio ed esplosione.......................................................6 Manutenzione degli impianti dell'imbarcazione................ 68
Batterie ........................................................................6 Manutenzione dell’elica.................................................... 98
Combustibile e olio lubrificante....................................6 Manutenzione e assistenza
Componenti non originali ............................................6 Requisiti speciali ....................................................... 14
Spray detonante ..........................................................6 Manutenzione e riparazioni in proprio .............................. 17
Incidenti ..............................................................................8 Manutenzione stagionale ................................................. 64
Indicatore analogico di assetto .........................................26 Marcia in avanti ................................................................ 31
Indicatore digitale di assetto opzionale ............................27 Marcia indietro.................................................................. 31
Indicatori di assetto ..........................................................26 Metodo ............................................................................. 38
Individuazione dei guasti ................................................103 Modalità di protezione del motore .................................... 24
Individuazione dei guasti - Isolamento del sistema .....103, 113 Modulo di controllo del motore ......................................... 24
Informazioni generali ....................................................4, 17 Modulo di registrazione garanzia ..................................... 17
Informazioni sulla garanzia...............................................17 Motori certificati ................................................................ 14
Iniezione elettronica combustibile (Gi, GXi)......................71 Motori con cinghia a serpentina ....................................... 81
Installazione dell'elica DP-S .............................................99 Motori raffreddati con acqua di mare ............................... 86
Installazione dell'elica SX .................................................98
N
Installazione master/slave ................................................25
Interruttore d'accensione ..................................................21
Navigazione di prestazioni elevate................................... 11
Interruttore di arresto d'emergenza ..............................8, 22
Non avviare il motore ......................................................... 8
Interruttori automatici e fusibili....................................45, 78
Norme di sicurezza ............................................................ 3
Introduzione......................................................................13
Numeri identificativi .................................................... 18, 19
Invernaggio.......................................................................67
Numero verde del servizio di reperimento
Invertitore avanti/indietro ..................................................31
concessionario ................................................................. 20
L
O
Lavaggio con acqua di mare ............................................85
Oli
Lavaggio motore...............................................................85
SAE consigliata......................................................... 61
Lift Range ...................................................................26, 27
Oli con viscosità SAE consigliata ..................................... 61
Linea di galleggiamento in posizione statica ....................66
Olio motore
Liquido dell'idroguida........................................................89
Raccomandazioni temperatura ................................. 61
Lista ricambi .....................................................................59
Sostituzione .............................................................. 91
Lista ricambi di manutenzione ..........................................59

124 VPA 7743727 Italiano 12-2004


Indice alfabetico

Olio motore/basamento ................................................... 90 Rimessaggio dell’imbarcazione ........................................67


Ordinazione ricambi......................................................... 59 Rimessaggio fuori stagione ..............................................67
Rimorchi ...........................................................................44
P Rimorchio dell'imbarcazione.............................................44
Rimozione dell'elica DP-S ................................................99
Pannello di comando ....................................................... 21 Rimozione dell'elica SX ....................................................98
Illuminazione strumentazione ................................... 21 Rodaggio ..........................................................................13
Interruttore d'accensione .......................................... 21 Rodaggio motore
Manometro dell'olio................................................... 21 Le otto ore successive ..............................................62
Tachimetro................................................................ 21 Prime due ore............................................................62
Termometro .............................................................. 21 Ultime dieci ore .........................................................63
Voltometro ................................................................ 21 Rumori e vibrazioni del motore.......................................107
Pannello di controllo ........................................................ 33
Parafiamma ..................................................................... 71 S
Parti di ricambio ................................................. 20, 59, 101
Periodo di rodaggio del motore........................................ 61 Scarico del motore
Pompe elettriche combustibile......................................... 72 4,3, 5,0, e 5,7 litri.......................................................87
Posizione delle 8,1 litri........................................................................87
decalcomanie informative e delle targhette Scarico dell'impianto di raffreddamento ...........................86
identificative ............................................... 18 Scarico dell'impianto di raffreddamento chiuso ................87
Potenze nominali ............................................................. 15 Scarico della trasmissione................................................92
Power Tilt......................................................................... 42 Scheda d'identificazione del proprietario..........................20
Power Trim ...................................................................... 42 Scoppio ............................................................................70
Power trim/tilt ................................................................... 25 Se il motore si ingolfa .......................................................36
Precauzioni di sicurezza Modelli Gi & GXi........................................................37
Arresto del motore ...................................................... 5 Modelli GL .................................................................36
Decalcomanie motore................................................. 5 Serbatoio dell'idroguida ....................................................89
Funzionamento dell’imbarcazione .............................. 8 Sicurezza
Lavaggio del motore ................................................... 5 Interruttore di arresto d'emergenza ...........................22
Manutenzione e assistenza ........................................ 5 Simboli di avvertenza .........................................................4
Prima di avviare il motore ........................................... 5 Cinghie ventola ...........................................................4
Sollevamento del motore............................................ 5 Corrosivo.....................................................................4
Preparazione per la navigazione ..................................... 67 Divieto fiamme libere...................................................4
Pressione dell'olio ............................................................ 23 Elettrico .......................................................................4
Prevenzione della formazione di aderenze e corrosione.......70 Esplosivo.....................................................................4
Prima dell'avviamento...................................................... 35 Forza di frantumazione ...............................................4
Prima ispezione di manutenzione.................................... 63 Guanti..........................................................................4
Principi fondamentali ...........................................................i Infiammabile................................................................4
Principio fondamentale Lavaggio del viso ........................................................4
Attenzione per l'ambiente .............................................i Maschera protettiva.....................................................4
Qualità ..........................................................................i Pressione elevata........................................................4
Sicurezza......................................................................i Superfici calde.............................................................4
Procedure di rodaggio ..................................................... 61 Tossico........................................................................4
Prodotti chimici .................................................................. 7 Velenoso .....................................................................4
Programma di manutenzione........................................... 64 Ventola rotante............................................................4
Programmazione del viaggio ........................................... 10 Vietato fumare.............................................................4
Protezione contro gli impatti ............................................ 28 Sistema di protezione attivo contro la corrosione.............95
Protezione motore trim/tilt................................................ 28 Situazioni di navigazione particolari .................................43
Pulitura del filtro combustibile .......................................... 74 Esercizio ad alta quota..............................................43
Pulsante di rilascio dell'invertitore.................................... 38 Funzionamento a temperature di congelamento.......43
Funzionamento in acque basse ................................43
R Funzionamento in acque salate ................................44
Soffietti della trasmissione................................................68
Raccomandazioni sulla benzina ...................................... 69 Soltanto scarico 4,3 GL ....................................................87
Raffreddamento chiuso Sostituzione anodi sacrificali dello scambiatore di calore......94
Serie F ...................................................................... 84 Sostituzione degli anodi sacrificali....................................94
Regolazioni della cinghia ................................................. 81 Sostituzione del filtro combustibile del carburatore ..........74
Regole di sicurezza di base per la navigazione............... 11 Sostituzione del filtro combustibile del motore .................73
Rete di concessionari Volvo Penta .................................. 20 Sostituzione dell'elica — DP-S .........................................99
Ricambi Sostituzione dell'elica — SX.............................................98
Manutenzione ........................................................... 59 Sostituzione della batteria ................................................77
Riempimento della trasmissione...................................... 93 Sostituzione delle candele................................................79
Rifornimento ...................................................................... 8

VPA 7743727 Italiano 12-2004 125


Indice alfabetico

Specifiche tecniche Tensionamento delle cinghie a V ..................................... 83


3.0GLP-C ................................................................113 Tensione .......................................................................... 23
4.3GL-D...................................................................114 Tensione batteria bassa dopo un breve periodo di
4.3GXi-E, 4.3GXi-EF ...............................................115 stoccaggio ...................................................................... 111
5.0GL-E ...................................................................116 Tensione cinghia a V........................................................ 83
5.0GXi-E, 5.0GXi-EF ...............................................117 Termometro...................................................................... 21
5.7Gi-E, 5.7Gi-EF, 5.7GXi-F, 5.7GXi-FF.................118 Test linea di galleggiamento in posizione statica ............. 66
8.1Gi-E, 8.1Gi-EF, 8.1GXi-D, 8.1GXi-DF ................119 Timoneria unità gemella................................................... 39
Spostamento dalla posizione di folle ................................29 Tirante .............................................................................. 89
Spray detonante .................................................................6 Tirante (solo installazioni gemelle)................................... 89
Strumentazione ................................................................21 Trasporto dell'imbarcazione ............................................. 44
Superfici e liquidi caldi ........................................................6 Trim Range ................................................................ 26, 27
Surriscaldamento del motore..............................84, 85, 108 Tutela dell'ambiente ......................................................... 13
Solo per Gi & GXi ......................................................84
Tutti gli altri modelli ...................................................85 U

T Unità telecomando ........................................................... 29


Utilizzo del pulsante di rilascio dell'invertitore
Tabella di conversione metrica.......................................121 Metodo 1 ................................................................... 38
Tachimetro .......................................................................21 Metodo 2 ................................................................... 38
Targhetta motore ..............................................................19
Targhetta/protezione dello specchio di poppa..................19 V
Targhette ID .....................................................................18
Targhette identificative .....................................................18 Varo dell’imbarcazione..................................................... 67
Telecomandi montati in alto .............................................32 VAS .................................................................................. 17
Telecomandi montati lateralmente ...................................32 Velocità di crociera........................................................... 31
Telecomando....................................................................33 Verniciatura del fondo .................................................... 100
Telecomando con pulsante di fermo ................................33 Verniciatura della trasmissione ........................................ 97
Doppia .......................................................................34 Visualizzazione LED ........................................................ 27
Monoleva...................................................................33 Voltometro........................................................................ 21
Telecomando con pulsante di fermo (doppia leva)...........34 Volvo Action Service ........................................................ 17
Temperatura del refrigerante del motore..........................23 Volvo Penta su Internet.................................................... 20

126 VPA 7743727 Italiano 12-2004



Yes please,
ENG
I would like an operator’s manual in English at no charge.
Post or fax this coupon to: Publication number: 7743722

42200/615001/155099900192
Document & Distribution Center Name
Order Department
ARU2, Dept. 64620
Address
SE-405 08 Göteborg
Sweden
Fax: +46 31 545 772
Orders can also be placed via
the Internet:
http://www.volvopenta.com/ Country
manual/coupon

NB! This offer is valid for a period of 12 months from delivery of the boat.
Availability after this period will be as far as supplies admit.


Ja,
DEU
ich will kostenlos eine Betriebsanleitung in deutscher Sprache erhalten.
Schicken Sie den Coupon Drucksachennummer: 7743724

42200/615001/155099900192
per Post oder als Fax an: Name
Document & Distribution Center
Order Department
Anschrift
ARU2, Dept. 64620
SE-405 08 Göteborg
Schweden
Fax: +46 31 545 772
Die Bestellung kann auch über
das Internet erfolgen:
Land
http://www.volvopenta.com/
manual/coupon
Bitte beachten Sie, dass dieses Angebot für die Dauer von 12 Monaten ab dem
Lieferdatum des Bootes gilt, danach bis zum Aufbrauchen des Lagerbestandes.


Oui merci,
FRA
Je souhaite recevoir un manuel d’instructions gratuit en français.
Envoyez ou faxez le bon de Numéro de publication: 7743725
42200/615001/155099900192

commande à: Nom
Document & Distribution Center
Order Department
Adresse
ARU2, Dept. 64620
SE-405 08 Göteborg
Suède
Fax: +46 31 545 772
Vous pouvez également passer
la commande par Internet:
Pays
http://www.volvopenta.com/manu-
al/coupon
Notez que l’offre est valable pendant 12 mois à partir de la date de livrai-
son du bateau, ensuite seulement en fonction des stocks disponibles.

VPA 7743727 Italiano 12-2004 127



Sí gracias,
deseo recibir gratuitamente un libro de instrucciones en español.
Franquear o enviar fax a: Número de publicación: 7743726

42200/615001/155099900192
Document & Distribution Center Nombre
Order Department
ARU2, Dept. 64620
Dirección
SE-405 08 Göteborg
Suecia
Fax: +46 31 545 772
El pedido puede hacerse tam-
bién por internet:
http://www.volvopenta.com/ País
manual/coupon

Nótese que el ofrecimiento vale durante 12 meses después de la fecha de entrega


de la embarcación, y posteriormente solamente mientras duren las existencias.


Sì, grazie,
ITA
desidero ricevere gratuitamente un manuale Uso e Manutenzione in lingua italiana.
Spedire il tagliando per posta o Public. No.: 7743727

42200/615001/155099900192
per fax a: Nome e Cognome
Document & Distribution Center
Order Department
Indirizzo
ARU2, Dept. 64620
SE-405 08 Göteborg
Svezia
Fax: +46 31 545 772
L’ordinazione può essere fatta
anche su Internet:
Paese
http://www.volvopenta.com/manu-
al/coupon
Si ricorda che l’offerta è valida per 12 mesi dalla data di consegna dell’imbarcazione;
dopo il suddetto periodo l’offerta resta valida solo in base alla disposizione della
pubblicazione in oggetto.


Ja tack,
SVE
jag vill kostnadsfritt ha en instruktionsbok på svenska.
Posta eller faxa kupongen till: Publikationsnummer: 7743723
42200/615001/155099900192

Dokument & Distribution Center Namn


Ordermottagningen
ARU2, Avd. 64620
Adress
SE-405 08 Göteborg
Sverige
Fax: +46 31 545 772
Beställningen kan även göras
via internet:
http://www.volvopenta.com/manu- Land
al/coupon

Observera att erbjudandet gäller i 12 månader från båtens leveransdatum,


därefter endast i mån av tillgång.

128 VPA 7743727 Italiano 12-2004



Ja graag,
DUT
Ik wil kosteloos een instructieboek in het Nederlands ontvangen.
Stuur of fax de coupon naar: Publicatienummer: 7743732

42200/615001/155099900192
Document & Distribution Center Naam
Order Department
ARU2, Dept. 64620
Adres
SE-405 08 Göteborg
Zweden
Fax: +46 31 545 772
U kunt ook bestellen via
internet:
http://www.volvopenta.com/ Land
manual/coupon

Denk eraan dat het aanbod geldt gedurende 12 maanden na de datum


waarop de boot werd afgeleverd, daarna alleen indien nog verkrijgbaar.


Ja tak,
DAN
jeg vil gerne gratis have en instruktionsbog på dansk.
Send kuponen med post eller Publikationsnummer: 7743728

42200/615001/155099900192
fax til: Navn
Document & Distribution Center
Order Department
Adresse
ARU2, Dept. 64620
SE-405 08 Göteborg
Sverige
Fax: +46 31 545 772
Bestillingen kan også ske på
internet:
Land
http://www.volvopenta.com/
manual/coupon
Bemærk at tilbudet gælder i 12 måneder fra bådens leveringsdato, Derefter
kun så længe lager haves.


Kyllä kiitos,
FIN
haluan suomenkielisen ohjekirjan veloituksetta.
Postita tai faksaa kuponki Julkaisunumero: 7743729
42200/615001/155099900192

osoitteella: Nimi
Document & Distribution Center
Order Department
ARU2, Dept. 64620 Osoite
SE-405 08 Göteborg
Ruotsi
Fax: +46 31 545 772
Tilauksen voi tehdä myös
Internetissä:
http://www.volvopenta.com/manu- Maa
al/coupon
Huomaa, että tarjous on voimassa 12 kuukautta veneen toimituspäivämäärästä
lukien ja sen jälkeen vain niin kauan kuin kirjoja riittää.

VPA 7743727 Italiano 12-2004 129



Sim, obrigado(a)!
POR
Gostaria de receber gratuitamente um manual de instruções em português.
Envie o talão pelo correio ou Número de publicação: 7743733

42200/615001/155099900192
um fax para: Nome
Document & Distribution Center
Order Department
Endereço
ARU2, Dept. 64620
SE-405 08 Göteborg
Sweden
Fax: +46 31 545 772
A encomenda também pode
ser feita através da Internet:
País
http://www.volvopenta.com/
manual/coupon
Observar que esta oferta é válida durante um período de 12 meses a contar da
data de entrega do barco. Após este período, a oferta está dependente do número
de exemplares disponíveis.


Õ·È,
GRE
»· fiËÂη ›Ì· ·ÌÙflÙıðÔ ÙÔı „˜ÂÈÒȉflÔı ˜ÒfiÛÁÚ ÛÙÁÌ ·„„ÎÈÍfi „βÛÛ· ˜˘ÒflÚ Í·ÏÈ‹ ˜Ò›˘ÛÁ.
‘·˜ı‰ÒÔÏfiÛÙ ·ıÙ¸ ÙÔ ÍÔıð¸ÌÈ ¡ÒÈËÏ¸Ú ›Í‰ÔÛÁÚ: 7743731

42200/615001/155099900192
ÛÙÁÌ ð·Ò·Í‹Ù˘ ‰È½ËıÌÛÁ fi ºÌÔÏ·
ÛÙÂflÎÙÂ ÙÔ ÏÂ ˆ·Ó ÛÙÔÌ
ð·Ò·Í‹Ù˘ ·ÒÈËϸ ˆ·Ó:
ƒÈ½ËıÌÛÁ
Document & Distribution Center
Order Department
ARU2, Dept. 64620
SE-405 08 Göteborg
Sweden
Fax: +46 31 545 772
ÃðÔÒÂflÙ ÂðflÛÁÚ Ì· ‰˛ÛÂÙ ◊˛Ò·
ÙÁÌ ð·Ò·„„ÂÎfl· Û·Ú Ï›Û˘ ÙÔı
Internet, ÛÙÁ ‰È½ËıÌÛÁ: —–œ”œ◊«: ¡ıÙfi Á ðÒÔÛˆÔÒ‹ ÈÛ˜˝ÂÈ „È· ˜ÒÔÌÈÍfi ðÂÒflÔ‰Ô 12 ÏÁÌ˛Ì ·ð¸ ÙÁÌ
ð·Ò‹‰ÔÛÁ ÙÔı ÛÍ‹ˆÔıÚ. ÃÂÙ‹ ÙÔ ð›Ò·Ú ÙÁÚ ÂÌ Î¸„˘ ˜ÒÔÌÈÍfiÚ ðÂÒȸ‰Ôı Á
http://www.volvopenta.com/manual/ ‰È·ËÂÛÈϸÙÁÙ· Ù˘Ì ·ÌÙÈÙ˝ð˘Ì Ë· ÂÓ·ÒÙ‹Ù·È ·ð¸ ÙÁÌ ðÔÛ¸ÙÁÙ· Ù˘Ì ·ðÔËÂÏ‹Ù˘Ì.
coupon

130 VPA 7743727 Italiano 12-2004


VPA 7743727 Italiano 12-2004

*7743727*