Sei sulla pagina 1di 2

Criteri diagnostici AN:

A: Perdita significativa di peso (o mancato raggiungimento). Nota extracriterio:


<17 � magrezza moderata/grave, 17-18.5 range di rischio
B: Paura di ingrassare, o comportamenti per evitare di aumentare di peso.
C: Distorta visione del proprio corpo, eccessiva influenza del proprio aspetto in
autostima, etc.
Sottotipi: Body purging: con comportamenti di eliminazione: vomito autoindotto,
abuso di farmaci (diuretici e lassativi, antidiabetici) nota: le affinit� con
bulimia nervosa
Restrittivo: senza comportamenti di eliminazione
Nota vecchi criteri: Amenorrea � un sintomo predittore estremamente negativo, e la
ripresa di mestruazioni predittore positivo di recupero, � stata esclusa in quanto
ad eccezione della gravit� soggetti con stessi criteri escluso amenorrea
presentavano caratteristiche cliniche e sintomi psichiatrici simili (parte del
concetto di riduzione NAS e OS di vecchio DSMIV.

Criteri diagnostici Disturbo evitante/restrittivo alimentare


A: Disturbo d'alimentazione caratterizzato da incapacit� a raggiungere fabbisogno
necessario, con 1+: significativa perdita di peso, deficienza nutrizionale,
nutrizione parentelare, interferenza con comportamento psicosociale
B: Non spiegato da assenza cibo/pratica religiosa
C: Esclusione anoressia, bulimia, o comunque un disturbo nella visione del proprio
corpo
D: Esclusione altra condizione medica.
Nota principali manifestazioni: Mancato interesse per cibo, evitamento sensoriale,
paure legate alle conseguenze dell'atto (come cibarsi, ma NON ingrassare)
Nota: Nuovo nel 5

Criteri diagnostici BN
A: Crisi bulimiche: 1) In arco di tempo limitato (2h ca.) eccessiva consumazione di
cibo rispetto al normale 2) Sensazione di perdita di controllo
B: Comportamenti compensatori: sia d'eliminazione che non
C: Frequenza 1/w per 3m
D: Disturbo della visione del proprio corpo
E: Non solo in anoressia nervosa
Gravit� in base a frequenza: 1-3, 4-7, 8-13, 14+
Nota: diminuita frequenza da 2/w dal IV, notato che non vi era differenza clinica
per 1/w (v riduzione NAS e OS)

Criteri BGE:
A: Crisi bulimiche: 1) 2h ca eccessiva consumazione rispetto a norma 2) Senso di
perdita di controllo
B: 1+ tra Mangiare molto pi� rapidamente del normale, mangiare fino a sentirsi
eccessivamente pieni, mangiare da soli per evitare imbarazzo, sentirsi disgustati,
mangiare molto anche se sazi
C: Marcato disagio per il BE
D: Frequenza 1/w per 3m
E: Mancanza di comportamenti compensatori

Ricordare: Pica, Ruminazione, Night Eating, Anoressia atipica, BED e BN a bassa


frequenza

Note di disturbi alimentari


Prevalenze: AN 0.3%, (con 2% Lifetime)
in fempop BN 1.8% (4.6%)
AN atip. 0.7 (2.6)
BN atip. 2.4 (3.1)
BED 0.1 (0.6)
Mortalit� in anoressia: 10x
Tentativo di suicidi 5% in ANR, 16% ANBP
Pericolo di complicanze mediche: cachessia, alterazioni elettrolitiche, infezioni
in generale: ematologiche (anemia, leucopenia,
ipoprotidemia)
metaboliche
cardiovascolari
renali
endocrine
neurologiche
muscoloscheletriche
gastrointestinali
Terapia: in AN prima di tutto attenzione a complicanze mediche, quindi gestire il
problema del RIFIUTO. La pz non ritiene spesso il suo un problema, ed � resistente
al metter su peso.
Coinvolgere familiari sia per informazioni che per supporto. Affrontare il
problema dell'immagine di s� che ha la pz.
in BN e BED, ed in parte anche AN, CBT ed Interpersonale, ma ricordare che
prima d'ogni altra cosa � necessario portare sotto controllo crisi bulimiche (e poi
intervenire su peso)
Comorbidit� psichiatrica � elevata per BN, ANBP e BGE, meno per ANR (nota come ANR
sia abbastanza diversa da ANBP, motivo per cui tali sottotipi sono stati conservati
in DSM5)
Principali comorbidit� sono ansia e disturbi dell'umore
Fattori genetici: in AN familiarit� per AN piena o parziale e tratti OC, disturbi
umore, tratti OC, abuso alcol, tratti OC, difficili studi d'ereditariet� causa
pochi gemelli e anoressici, probabile concordanza maggiore MZ>DZ
in BN per BN e AN
biologici: complicanze perinatali spesso coinvolte, in AN anemia, diabete,
preeclampsia in gravidanza, problemi cardiaci neonatali, infarti placentari,
iporeattivit� neonatale (ad eccezione di diabete simili a schizofrenia, problema in
neurosviluppo?)
in BN basso peso neonatale, infarti placentari, iporeattivit�
neonatale, difficolt� alimentari precoci (basso peso> depressione, obesit�, CVD)
psicologici: in AN perfezionismo, insicurezza, bassa stima di s�,
depressione, insoddisfazione corporea
in BN (e BED) simili condizioni, ma con maggiore impulsivit� e
minore perfezionismo
socioculturali: immagine e ruolo donna, culto del corpo e della bellezza,
pressione sociale a magrezza, influenza moda e media, elevata competitivit�
sia in AN che BN, in quest'ultima forse fattori
socioculturali hanno peso maggiore
Maggiore prevalenza in paesi industrializzati, ed in zone urbane