Sei sulla pagina 1di 3

UNIVERSITA' DI PISA - ANNO ACCADEMICO 2018/2019

TEST AFS ANTROPOLOGIA - 8 giugno 2019

RISPOSTE CORRETTE

DISPENSA – Quale tra le seguenti affermazioni sulle differenze culturali è coerente con
la prospettiva della antropologia culturale?
Le differenze culturali non consistono in insiemi conchiusi, né permanenti

MANUALE - Le due principali tematiche di ricerca dell’etnologo strutturalista Claude


Lévi-Strauss sono state:
La parentela e il mito

DISPENSA - L’importanza della lingua locale è riconosciuta come necessaria da M.


Mead?
Si, la conoscenza della lingua è fondamentale e può essere acquisita e migliorata durante la
ricerca

DISPENSA - Quale tra queste definizioni è più coerente con la prospettiva


antropologica?
La cultura bambina consente di riconoscere il ruolo creativo ai bambini e alle bambine

I primi studi antropologici sull’infanzia e sulla crescita avevano anche una vocazione
comparativa?
Si. Perché tramite la ricerca etnografica offrivano descrizioni comparabili sui processi di
inculturazione, sulla trasmissione e l’apprendimento dei saperi, ecc.

MANUALE – Secondo Pier-André Taguieff, i tre atteggiamenti intellettuali che


rappresentano le basi ideologiche del razzismo, sia di quello biologico che del neo-
razzismo differenzialista, sono:
Categorizzazione essenzialista, stigmatizzazione, barbarizzazione

DISPENSA - Cosa fa un antropologo a scuola?


Osserva la comunicazione non verbale, le posture routinarie dei corpi, gli atteggiamenti impliciti
spesso inconsapevoli; descrive la cultura organizzata negli spazi e negli oggetti

MANUALE - Quali fra le tre seguenti affermazioni è corretta?


Nelle scienze sociali e nell’antropologia, per spiegazione si intende un metodo che individua
ricorrenze e regolarità, formula ipotesi causali e leggi generali; per comprensione si intende un
metodo volto a rivivere dall’interno la consapevolezza e l’intenzionalità dei soggetti umani, oppure
a interpretare il significato delle loro pratiche

MANUALE – L’importanza di Antonio Gramsci negli studi sulla cultura popolare dipende
dalla sua proposta di considerare il folklore come:
Un insieme di tratti culturali specifici delle classi sociali subalterne, in contrapposizione a quelle
egemoniche

DISPENSA - Quale delle seguenti affermazioni riferita all’infanzia nelle Isole Trobriand è
sbagliata:
Le bambine e i bambini non hanno autonomia decisionale e dall’età dei 5 o 6 anni sono costretti
ad abbandonare la famiglia

MANUALE – L’etnologo francese Marcel Mauss è noto fra l’altro per i suoi lavori sui
seguenti temi:
La teoria del dono, l’interpretazione sociale della magia, l’analisi etnografica delle tecniche del
corpo
MANUALE – Nella storia dell’antropologia, il metodo classico della ricerca sul campo ha
avuto la sua “epoca d’oro”:
Tra la fine della Prima guerra mondiale e la decolonizzazione

DISPENSA - Quali tra le seguenti parole-chiave non sono coerenti con il paradigma
teorico di Ruth Benedict?
Ricerca delle origini, codici semiotici, rappresentazioni collettive

DISPENSA - Quale delle seguenti affermazioni è sbagliata:


La famiglia monogamica è quasi sempre composta dalla coppia di genitori, l’eventuale prole e i
nonni materni e paterni

DISPENSA – Presso quale popolazione lavora M. Fortes:


Tallensi, Ghana

MANUALE – La prima grande scuola socio-antropologica che si è occupata


sistematicamente di antropologia urbana e dello studio etnografico della vita nelle
grandi città è stata:
La scuola di Chicago

DISPENSA – Associa all’autore la seguente citazione: “Nelle isole Trobriand la famiglia


tipica è fondata sui principi di uguaglianza e di indipendenza nelle proprie funzioni: il
marito viene considerato il padrone, perché si trova nel proprio villaggio e la casa gli
appartiene, ma per altri aspetti la donna esercita un notevole influsso sulla vita
familiare; lei e la sua famiglia hanno molto da fare per organizzare le provviste di cibo
per la casa; la donna possiede varie cose che si trovano nella casa e inoltre è – accanto
a suo fratello – il capo legittimo della famiglia.”
Bronislaw Malinowski

MANUALE - Lo psicologo sociale Stanley Milgram, nel celebre “esperimento di Yale”, ha


inteso dimostrare che:
In una situazione di sottomissione all’autorità chiunque può essere indotto a compiere atrocità
gratuite

DISPENSA - Quando parla di “fatto della natura inevitabile” a cosa si riferisce Ruth
Benedict?
Alla discontinuità che separa il ruolo di figlio da quello di genitore

MANUALE – L’espressione “società matrilineare” indica:


Una società che privilegia i rapporti di parentela con la sola linea di ascendenza e discendenza
materna

DISPENSA - Completa la frase. Presso le isole Samoa la sessualità, la malattia e la


malattia sono:
Parte dell’esperienza quotidiana dei bambini e delle bambine

DISPENSA - Associa la citazione all’autore/autrice. “Poiché il comportamento ritenuto


appropriato per un bambino in una certa posizione alla base della famiglia viene esteso
in sequenza a ogni bambino balinese, la trama familiare è in un certo senso resa più
accessibile a ogni bambino di quanto non sia in culture in cui i bambini che non
attraversano queste posizioni nelle loro famiglie biologiche ne ricevono solo gli echi che
sono incorporati nei giochi, nel folklore e in altre forme culturali”
M. Mead
MANUALE – L’antropologa britannica Mary Douglas è ricordata nel manuale a proposito
dei seguenti argomenti:
La teoria dei “due corpi”, fisico e sociale, e l’etnografia del consumo, inteso come campo simbolico
in cui si costruisce l’intelligibilità del mondo”

MANUALE – All’interno del corso e del manuale, il sociologo francese Pierre Bourdieu è
stato ricordato in relazione a:
Le ricerche sulla “distinzione” e sulla costruzione sociale del gusto, la teoria del potere maschile
come fondato sulla “naturalizzazione” delle differenze di genere

MANUALE – Il libro, edito per la prima volta nel 1922, che rappresenta il manifesto della
moderna ricerca antropologica sul campo e del metodo dell’osservazione partecipante,
è:
«Argonauti del Pacifico occidentale» di Bronislaw Malinowski

MANUALE - Quale autore italiano del secondo dopoguerra ha compiuto negli anni ’50
spedizioni etnografiche in Lucania e Puglia, studiando i fenomeni culturali della magia,
del pianto rituale e del tarantismo?
Ernesto De Martino

DISPENSA – Associa la seguente citazione all’autore: “Tutti sanno che la competenza si


acquisisce con la pratica. Quando infatti si chiede agli adulti che senso ha il gioco di
imitazione dei loro bambini, essi rispondono: ‘è così che imparano’. (…) Quando un
bambino impara in modo rapido o acquisisce diverse abilità si dice che ha ‘occhi
eccezionali’, cioè che è veramente acuto.”
Fortes

MANUALE – Negli studi sulla memoria, per “memoria procedurale” si intende:


Competenze o capacità incorporate che operano quasi sempre in modo implicito, come le tecniche
del corpo

MANUALE - Secondo Edward B. Tylor, esponente di spicco della scuola evoluzionista


britannica, la fase originaria nello sviluppo delle religioni umane era rappresentata da:
Animismo

MANUALE - La tesi della “McDonaldizzazione del mondo”, proposta dal sociologo George
Ritzer come interpretazione del processo di globalizzazione, può essere considerata
come un esempio delle:
Teorie dell’omologazione culturale

MANUALE – Fra i seguenti gruppi di tre antropologi, quali possono essere definiti
«evoluzionisti»?
Edward B. Tylor, Henri Morgan, James G. Frazer

DISPENSA – Durante la ricerca etnografica in una scuola dell’infanzia italiana William


Corsaro e Thomas Rizzo analizzano la discussione tra tre bambini per:
Mostrare come i bambini partecipino alla cultura dei pari e si approprino della cultura adulta

DISPENSA – Dove svolge la sua ricerca sul gioco e sulla cultura bambina Rebecca New?
Italia, Lazio e Emilia-Romagna