Sei sulla pagina 1di 9

Istituto Istruzione Superiore

“ALDO MORO”
Via Gran Bretagna - Tel.0883/584593 Fax 0883/506194
Istituto Professionale Alberghiero - via Salvemini
Trani
SITO: www.itcmorotrani.it
E-MAIL: batd120007@istruzione.it

PROGRAMMAZIONE DELLE ATTIVITA’ EDUCATIVE


E DIDATTICHE PER COMPETENZE

ANNO SCOLASTICO 2020/2021

DISCIPLINA: Inglese
CLASSE E SEZIONE: 2^D
INDIRIZZO: Enogastronomia
DOCENTE: Prof.ssa Maria Giovanna Storelli
ORE SETTIMANALI 3
1. ANALISI DELLA SITUAZIONE DI PARTENZA

1.1 Profilo generale della classe


La classe è formata da 16 alunni. E’ presente un alunno che segue una programmazione
differenziata ed un altro alunno, con programmazione paritaria per obiettivi minimi. Entrambi sono
seguiti dai rispettivi docenti di sostegno.

PROFILO GENERALE DELLA CLASSE

Il profilo generale della classe si presenta eterogeneo ma equilibrato. Gli alunni partecipano
attivamente alle attività proposte, interagendo con gli insegnanti in modo adeguato e produttivo. Un
discreto gruppo presenta una buona motivazione allo studio e trae profitto dalle lezioni, acquisendo
contenuti che riesce a utilizzare in contesti nuovi con sufficiente autonomia. Altri alunni presentano
un metodo di lavoro meno brillante ma sufficientemente adeguato e si dimostrano motivati a
migliorare il proprio profitto. Un esiguo gruppo, invece, si dimostra a volte distratto e meno
scrupoloso nello svolgimento delle consegne, e fatica perciò a colmare le lacune preesistenti, che in
alcuni casi condizionano l’apprendimento dei nuovi contenuti. In classe è presente un alunno che
segue una programmazione differenziata. Si evidenzia la presenza di 5 alunni Bes, per i quali
vengono adottate specifiche strategie didattiche.
Gli insegnanti, sia quelli che già conoscevano la classe sia i nuovi, condividono l’impressione di
una classe che, pur nella diversità dei livelli di conoscenze e di metodo di lavoro, si presenta
complessivamente motivata e partecipe. Il clima di lavoro è buono e gli stimoli proposti incontrano
negli alunni interesse e risposte sufficientemente adeguate.

Testo in adozione:
On my way ( Building my career in the Hospitality Industry) ed. Clitt

Livelli di partenza rilevati e fonti di rilevazione dei dati

Tipologia di prova utilizzata come test d’ingresso: test a risposta multipla, vero o falso e di
completamento e colloquio orale.

Livello critico Livello basso Livello medio Livello alto


(voto n.c. – 2) (voti inferiori alla (voti 6-7) ( voti 8-9-10)
sufficienza)

N. 2 N. 5 N. 8 N. 1
RELAZIONI DOCENTI – CLASSE

Ogni docente, nell’ ambito della propria autonomia e nel rispetto del regolamento d’Istituto, si
impegna
ad informare gli alunni sulle modalità di attuazione del processo formativo, illustrando le varie fasi
delle attività didattiche e gli obiettivi da raggiungere. Li informerà anche sul controllo dei compiti
assegnati a casa, sui tempi di riconsegna degli elaborati scritti, e sui criteri di valutazione delle
prove.
COMPETENZE TRASVERSALI

A. COMPETENZE METODOLOGICHE
1. Imparare a imparare: ascoltare, prendere appunti, riassumere e rielaborare in modo personale;
autovalutare il proprio lavoro; sviluppare un atteggiamento motivato.
2. Progettare: utilizzare le conoscenze apprese per l’organizzazione del lavoro autonomo;
sviluppare lo spirito d’iniziativa.
3. Risolvere problemi: applicare le regole e le norme, anche attraverso l’induzione e la deduzione
4. Individuare collegamenti e relazioni tra concetti, eventi e fenomeni appartenenti ad ambiti
disciplinari differenti.
5. Acquisire e interpretare le informazioni: gestire approfondimenti e ricerche, selezionando le
informazioni in modo mirato; sviluppare il metodo analitico e sintetico; riconoscere e
approfondire gli interessi personali.

B. COMPETENZE DI RELAZIONE E INTERAZIONE


1. Comunicare: leggere, comprendere e interpretare testi scritti di vario tipo; formulare messaggi in
modo coerente e coeso, tenendo conto della situazione comunicativa e del linguaggio specifico,
anche in un contesto multiculturale
2. Collaborare e partecipare: assumere un atteggiamento responsabile e rispettoso verso l’ambiente
scolastico e le regole dell’Istituto; interagire nel gruppo, valorizzando le proprie e le altrui
capacità; partecipare costruttivamente alle attività didattiche.

C. COMPETENZE LEGATE ALLO SVILUPPO DELLA PERSONA


1. Agire in modo responsabile e autonomo: sapersi inserire nel gruppo, individuando i bisogni
propri i e altrui, nel dispetto delle diversità; rispettare puntualmente le consegne; saper valutare
le proprie prestazioni scolastiche.

METODI, TECNICHE E ATTIVITA’ DI INSEGNAMENTO


Le lezioni si svolgeranno secondo le modalità ritenute più consone alle discipline e agli argomenti
trattati e sempre in relazione agli obiettivi prefissati. Oltre alla tradizionale lezione frontale,
integrata
con il dialogo guidato, si potranno utilizzare lavori di gruppo, lezioni dibattito, ricerche e attività di
laboratorio. Accanto ai testi in adozione potranno essere utilizzati testi extrascolastici, riviste,
supporti
audiovisivi e materiale multimediale in grado di stimolare la curiosità degli allievi e di abituarli ad
affrontare e riconoscere gli stessi contenuti disciplinari sotto forme e linguaggi differenti.
CONTENUTI SPECIFICI DEL PROGRAMMA
(articolati per unità di apprendimento)

PROSPETTO DELLE UNITA’ DI APPRENDIMENTO

DISCIPLINARI DA SVILUPPARE

Steps COMMUNICATION VOCABULARY GRAMMAR


 Membri
 Parlare delle
della famiglia  Revisione di
abitazioni e delle
 Houses/ to be/to
famiglie
1 flats/rooms have/possesivi
 descrivere
 Arreda  Genitivo
luoghi
mento sassone
Parlare delle abitazioni inglesi

 Would you
ONE

 Pranzare in  Cibo e
like…..?
ristorante bevande
 Can
2  Parlare di piatti  Prezzi
MODULE

(richieste)…
internazionali  Numeri
 To be
 Usare i numeri 1 – 1.000.000
hungry/cold/…..
 Comprendere  Abilità
 Can (a
3 una intervista di lavoro  Verbi di
 Verbi
 Parlare di abilità azione
 Negozi  This/th
 Acquistare cose
e prodotti e
in un negozio
4  La  One/o
 Fare compere
valuta one/ones?
 Parlare dei colori
 I colori  What c
Steps COMMUNICATION VOCABULARY GRAMMAR
 Parlare delle
 Occupazi
occupazioni  Presente
oni
 Concedere una Semplice
 Luoghi
5 intervista  Avverbi di
di lavoro
 Prendere parte frequenza
 Abilità
ad un gioco  Some/any

 Esprimere
sentimenti  Feelings  Object
 Parlare di film  Likes pronouns
6
 Parlare di ciò and dislikes  The –ing
TWO

che piace e che non form


piace fare
 Attività
MODULE

di routine
 Dire 
 Parlare in una
l’ora tempo:
chatroom
7  Giorni,m at,on,before,after,in…
 Parlare delle
esi,stagioni 
abitudini quotidiane
 Numeri party
ordinali
 Date
 Ascoltare le  Riportare

news notizie
di to be, to have,
 Parlare di  Disastri
8 can
situazioni di emergenza  Espressio

 Narrare eventi ni di tempo
dei verbi regolari
passati passato

Units COMMUNICTION VOCABULARY GRAMMAR


9  Esprimere   Object
sentimenti
Feelings
 Parlare di film
 Likes pronouns
 Parlare di ciò
and dislikes  The –ing form
che piace e che non
piace fare

Attività di
routine
 Preposi
 Parlare in una  Dire
tempo:
chatroom l’ora
10  at,on,bi
 Parlare delle  Gioni,

THREE

have br
abitudini quotidiane mesi,stagioni
party
 Nmeri
ordinali
 Date
MODULE


 Acquistare cose
Negozi e  This/tha
in un negozio
prodotti  One/on
11  Fare compere
 La one/ones?
 Parlare dei
valuta  What c
colori
 I colori

Units COMMUNICTION VOCABULARY GRAMMAR


 Ascoltare le news  Riportare notizie 
 Parlare di situazioni di  Disastri di to be, to have,
12 emergenza  Espressioni di tempo can
 Narrare eventi passati passato 
FOUR

dei verbi regolari


 Narrare una biografia  Donne famose  Passato
 Fornire dettagli personali semplice dei verbi
MODULE

13 regolari
 Congiunzion
i
 Concedere un’  Aspetto fisico e  To be like
intervista personalità  What’s it like?
14
 Parlare di musica  Parti del corpo
 Descrivere persone
Metodologie STRUMENTI VERIFICHE

ORALI
 Dialogo tra studenti

 Comunicativo-  Role play

funzionale  Descrizione di persone,

 Alternanza di oggetti, situazioni, fatti

lezione frontale, lavoro SCRITTE


 Libro di testo
a coppie e di gruppo  Vero / falso
 CD audio del
 Analisi  Scelte multiple
corso
contrastiva tra italiano,  Test strutturali
 C D rom del corso
inglese in riferimento  Esercizi di abbinamento
alle strutture  Esercizi di
grammaticali, al completamento
lessico e ai sistemi  Esercitazioni sul lessico
fonetici.  Riordino di dialoghi
 Completamento e
trascrizioni di dialoghi su traccia

1. AUSILI DIDATTICI
Il libro testo, materiale presente in internet collegato al testo, quotidiani economici e internet.

2. MODALITÀ DI RECUPERO DELLE LACUNE RILEVATE E DI EVENTUALE


VALORIZZAZIONE DELLE ECCELLENZE

Verrà attuata a fine primo quadrimestre la sospensione didattica per il recupero delle
insufficienze, utilizzando la metodologia delle classi aperte ove possibile.
Per gli alunni che non presentano tale problematica verranno organizzati dei corsi per
l’approfondimento per valorizzare le eccellenze.

8. VERIFICA E VALUTAZIONE DEGLI APPRENDIMENTI

VOTO CONOSCENZA COMPETENZA CAPACITÁ


dei contenuti applicazione di comprensione
dei principali concetti espressione di analisi
della terminologia competenza di sintesi
specifica di comunicativa di elaborazione logico-
leggi e principi della critica
disciplina
2 Penalizzazione del rifiuto

3 Conoscenza scarsa Applicazione errata Comprensione


non è in grado di Manifesta notevoli dif- marginale
affrontare la prova o ficoltà nell’applicare le Non comprende né sul
dimostra di ignorare scarse conoscenze. piano lessicale né su
completamente gli Espressione scorretta quello contenutistico
argomenti Utilizza un lessico ciò che viene richiesto.
scarno e inadeguato o Analisi confusa
non riesce a esporre gli non è in grado, neppure
argomenti, neanche se guidata, di orientarsi e
nella forma scritta. di individuare gli
Difficoltà nella elementi essen-ziali
relazione di un testo.
Dimostra notevoli Sintesi inconsistente
difficoltà nel rapporto Non sa cogliere gli
con compagne e elementi fondamentali di
insegnanti durante le di- un messaggio orale o
verse attività didattiche scritto.
e nel cogliere ed Elaborazione assente
interpretare Non ha autonomia di
adeguatamente i diversi giudizio.
codici comunicativi; si
estranea e si dimostra
passiva nei lavori di
gruppo.
4-5 Conoscenza limitata Applicazione incerta – Comprensione
Dimostra di possedere applica solo in modo approssimativa
una conoscenza incerto le conoscenze,le capisce in modo parziale
lacunosa,frammentaria, metodologie i principi ciò che viene richiesto e
e/o superficiale degli logici delle discipline. non è in grado di
argomenti Espressione attivarsi correttamente.
approssimativa Analisi superficiale
Non utilizza il lessico Sa individuare e
appropriato ed espone collegare pochi elementi,
gli argomenti in modo solo se guidata.
disorganico e solo se Analisi frammentaria
guidata. Coglie solo alcuni degli
Insicurezza elementi significativi,
Dimostra difficoltà ma non sa organizzarli
nell’esprimere secondo uno scopo, se
pienamente e nel non guidata.
comprendere Elaborazione confusa
le istanze proprie e Non valuta in modo
altrui; si attiva solo se adeguato
guidata e incoraggiata
per raggiungere gli scopi
prefissati.
6 Conoscenza sufficiente Applicazione Comprensione corretta
Dimostra di possedere appropriata Comprende in modo
una conoscenza minima dimostra di saper adeguato la richiesta e sa
ma adeguata ed applicare, anche in valutare come
essenziale degli modo semplice e se operare,anche se in
argomenti guidata,i contenuti, i modo
metodi e i procedimenti meccanico.
appresi. Analisi essenziale
Espressione chiara Sa individuare gli
E’ in grado di esporre, elementi essenziali dei
nelle forme orale e diversi argomenti e le
scritta, anche se in modo loro relazioni.
semplice e lineare,i Sintesi coerente
contenuti appresi con Sa cogliere gli elementi
una certa autonomia e più significativi di un
un lessico appropriati. argomento semplice e sa
Comunicazione collegarli, anche se in
adeguata modo elementare.
Sa come usare e Elaborazione
interpretare sufficiente
sufficientemente i Effettua valutazioni
diversi codici personali, se orientata.
comunicativi,anche se
in modo automatico e
non sempre
consapevole; è in grado
di inserirsi
adeguatamente ,rispetto
alle richieste,nelle
attività di gruppo,
manifestando
atteggiamenti empatici.

TIPOLOGIE DI PROVE DI VERIFICA NUMERO PROVE DI VERIFICA A


QUADRIMESTRE
Prove scritte : test o verifiche tradizionali tre
Prove orali : singola o in gruppo di tipo partecipativo minimo due

Trani, 16 novembre 2020 ins. Maria Giovanna Storelli