Sei sulla pagina 1di 10

PRINCIPATO DI OTTAVIANO AUGUSTO

INDICE

SITUAZIONE POLITICA DOPO LA MORTE DI CESARE


GUERRA CIVILE
NASCITA DEL PRINCIPATO
POLITICA DI OTTAVIANO
FINE DEL PRINCIPATO
SITUAZIONE POLITICA DOPO LA MORTE DI CESARE
Roma è nel caos

Emergono due figure politiche

Marco Antonio Ottaviano Augusto

Sono in contrapposizione
GUERRA CIVILE

Dopo vari scontri, Ottaviano riesce a vincere Marco Antonio e a conquistare il potere assoluto

Battaglia di Azio (31 a.C.)


NASCITA DEL PRINCIPATO

Dopo la sconfitta di Marco Antonio, Ottaviano si impossessa gradualmente di tutti i poteri,


presentandosi come restauratore dei valori della res publica

La repubblica viene trasformata in principato


LE TAPPE DI OTTAVIANO VERSO IL PRINCIPATO

Nominato console e censore


Rinuncia solo formalmente ai suoi poteri ricevendo l’appellativo di augustus
Assume il comando perpetuo delle province
Assume altre importanti cariche pubbliche e il controllo delle assemblee
Ottiene il pontificato massimo
Viene nominato pater patriae

POLITICA DI OTTAVIANO

INTERNA ESTERA
POLITICA INTERNA

Annulla molte cariche politiche


Elegge funzionari da lui scelti
Istutuisce nuovi incarichi politici per senatori e cavalieri
Concede rifornimenti continui di frumento alla popolazione
Finanzia lavori pubblici
Costruisce un solido apparato burocratico
Divide le province in senatorie e imperiali
Istituisce l’erario militare
Cambia il sistema monetario
Restaura i valori del mos maiorum
Attua una propaganda di regime
POLITICA ESTERA
Viene attuata una politica di espansionismo

ORIENTE OCCIDENTE

Scontro armato
Politica diplomatica
Guerra di conquista (26-19 a.C.)
Campagna in Germania
Accordo con i Parti
Morte di Druso
FINE DEL PRINCIPATO

Il principato terminò quando, nel 14 d.C., Ottaviano morì.

Sale al potere suo figlio Tiberio, a cui viene affidato quello che ormai è un impero