Sei sulla pagina 1di 8

Insegnamento: LIUTO (Settore disciplinare: Prassi esecutiva e repertori)

I Ciclo
La formazione strumentale si articolerà nei seguenti ambiti formativi:

Tecnica
A.d.r. Conoscenze e abilità da conseguire Opere di riferimento Prove d’esame
Elementi fondamentali di tecnica strumentale:  Acquisire un equilibrio psico-fisico adeguato al controllo Scale ed esercizi tecnici specifici Non richiesta
 postura dei parametri fondamentali all’esecuzione.
 impostazione della mano sinistra  Percepire e utilizzare le diverse articolazioni del braccio Andrea DAMIANI, Metodo per liuto
 impostazione della mano destra (polso, gomito, spalla) creando un rapporto di flessibilità rinascimentale
 produzione del suono tra mano, avambraccio e omero.
 accordatura dello strumento Gian Luca RASTRIOLI, Manuale di
sopravvivenza del liutista aspirante e
Notazione  Apprendimento delle intavolature: principiante
 Intavolatura italiana
 Intavolatura francese Paolo POSSIEDI, Introduzione allo
 Intavolatura tedesca studio del liuto rinascimentale

Tecnica di base  Articolazione delle dita, coordinazione delle due mani.


 Le scale: alternanza pollice/indice e medio/indice.
 Suoni simultanei a due, tre e quattro voci.

Repertorio
A.d.r. Conoscenze e abilità da conseguire Opere di riferimento Prove d’esame

Versione 2.0 – A.a. 2010/2011 - Referente: prof. Terrell Stone 1


Brani  Eseguire facili brani tratti dal repertorio originale del  Musica di danza (pavana, basse dance, gagliarda, saltarello ecc.); Esecuzione di un
semplici liuto.  Musica di forma libera (tastar de corde, preludio, preamble ecc.); facile brano per
per liuto e  Riconoscere e realizzare:  Musica di carattere contrappuntistico (fantasia, ricercare, canzone da ciascuno dei
vihuela  gli abbellimenti; suonare ecc.); quattro gruppi
da mano  le indicazioni di diteggiatura;  Musica vocale intavolata per liuto (chanson francese, frottole, musica indicati.
dal  le indicazioni ritmiche. sacra, ecc.).
repertorio
del ‘500 Conoscenze e abilità complesse: Autori consigliati (elenco non esclusivo): Joan Ambrosio DALZA, Francesco
 Eseguire un brano con precisione ritmica, dinamica e SPINACINO, Vincenzo CAPIROLA, Francesco DA MILANO, Alberto DA RIPA,
agogica, realizzandone le caratteristiche espressive e Pierre ATTAINGNANT, Giullame MORLAYE, Luys DE NARVAEZ, Luis
stilistiche coerenti al repertorio. MILÁN, Hans NEUSIDLER, John DOWLAND, Thomas ROBINSON.
Brani per Saper ascoltare se stessi e gli altri nelle esecuzioni di Musica per due liuti: Esecuzione di un
più liuti gruppo. Autori consigliati (elenco non esclusivo): Pierre PHALESE, Francesco DA brano per due
MILANO, Joanne MATELART, Thomas ROBINSON, autori anonimi. liuti.
N.B.: almeno uno dei brani preparati deve essere eseguito a memoria e sarà oggetto di valutazione.

Lettura a prima vista e trasporto


A.d.r. Conoscenze e abilità da conseguire Opere di riferimento Prove d’esame
Lettura Lettura estemporanea di brani di facile Arthur NESS, Lute Music of Francesco Da Milano (Ed. H.U.P.) Lettura estemporanea
a esecuzione per liuto in intavolature Diana POULTON, The Collected Lute Music of John Dowland (Ed. Faber) di un brano facile in
prima italiana e francese. Daniel HEARTZ (P. Attaingnant), Preludes, Chansons and Dances for Lute 1529-30 (Ed. S.M.A.) intavolatura italiana e
vista Thomas ROBINSON, Schoole of Musick (Ed. CNRS) uno in intavolatura
francese.

Improvvisazione
A.d.r. Conoscenze e abilità da conseguire Opere di riferimento Prove d’esame
Melodia  Creare motivi melodici di due battute sull’accordo di tonica e A discrezione del docente Non richiesta
riproduzione degli stessi sugli accordi di sottodominante e dominante.
 Diminuzione semplice di una melodia di otto battute utilizzando note
congiunte e valori ritmici non inferiori alla croma.
Abbellimenti Applicare abbellimenti semplici su una melodia priva di indicazioni. Brani di Vincenzo CAPIROLA Esecuzione di una melodia
breve scelta dalla
commissione sulla quale il

Versione 2.0 – A.a. 2010/2011 - Referente: prof. Terrell Stone 2


candidato dovrà applicare
abbellimenti semplici.
Accompa-  Creare un accompagnamento sopra un basso semplice. D. ORTIZ, Recercadas (dal Trattado de glosas). Esecuzione di un brano
gnamento al  Riconoscere le cadenze. facile per uno o più
liuto  Armonizzazione di brani semplici. G. MAINERIO, Il primo libro de balli accomodati strumenti con
per cantar et sonar d'ogni sorte de instromenti. l’accompagnamento al liuto.

Versione 2.0 – A.a. 2010/2011 - Referente: prof. Terrell Stone 3


II Ciclo
La formazione strumentale si articolerà nei seguenti ambiti formativi:

Tecnica
A.d.r. Conoscenze e abilità da conseguire Opere di riferimento Prove d’esame
Esercizi di base  Acquisire una padronanza strumentale tale da poter eseguire repertori Brani dal repertorio per liuto solo del ‘500 e del primo Scale maggiori e
per lo sviluppo di moderate difficoltà; ‘600 scelti appositamente per lo sviluppo della tecnica minori di due
della mano  Capacità di suonare nelle posizioni oltre la prima e seconda posizione; strumentale. ottave fino a 2
sinistra e della  Utilizzo del barré intero e del barré dimezzato; diesis e 2 bemolle,
mano destra  Acquisire un’autonomia di movimenti tra le dite della mano sinistra. Esercizi tecnici specifici ad estrazione.

Scale Eseguire le scale (maggiori e minori fino a 2 diesis e 2 bemolle di due Scale ed esercizi tecnici specifici
ottave) con vari schemi ritmici e differenti articolazioni.

Repertorio
A.d.r. Conoscenze e abilità da conseguire Opere di riferimento Prove d’esame
Brani solistici di  Eseguire brani scelti dal repertorio originale del proprio strumento. Brani originali per liuto solo Esecuzione di almeno un brano
difficoltà medio-bassa  Riconoscere e realizzare: rappresentativi dal genere di ciascuno dei cinque gruppi
dai principali ambiti  i segni di diteggiatura compositivo più comune: indicati di difficoltà pari o
stilistici nazionali del  le indicazioni dinamiche  Danze; superiore a quanto esercitato nel
‘500 e del primo ‘600  le indicazioni ritmiche e agogiche  Forme libere; corrispondente ambito formativo
(italiano, francese,  Composizioni del genere di tecnica strumentale.
spagnolo, inglese, Conoscenze e abilità complesse: contrappuntistico;
tedesco).  Eseguire un brano con precisione ritmica, dinamica e agogica,  Musica vocale
realizzandone le caratteristiche espressive e stilistiche coerenti al intavolata;
repertorio.  Variazioni e diminuzioni.
 Produrre suoni le cui qualità dinamiche e timbriche siano in relazione al
carattere del brano.
Accompagnamento al Accompagnamento di un altro strumento/canto realizzando il basso numerato. A discrezione del docente. Esecuzione di un brano per uno
liuto o più strumenti/canti e
accompagnamento.

Lettura a prima vista e trasporto


Versione 2.0 – A.a. 2010/2011 - Referente: prof. Terrell Stone 4
A.d.r. Conoscenze e abilità da conseguire Opere di riferimento Prove d’esame
Lettura di notazione moderna Leggere brani facili su due pentagrammi con A discrezione del docente Lettura a prima vista di un brano in notazione
chiavi di violino e di basso. moderna su due pentegrammi con chiavi di
violino e di basso.
Lettura estemporanea di brani Leggere correttamente a prima vista brani di A discrezione del docente Lettura estemporanea di un brano facile in
per liuto. facile esecuzione. intavolatura tedesca.

Improvvisazione
A.d.r. Conoscenze e abilità da conseguire Opere di riferimento Prove d'esame
Melodia  Inventare una semplice melodia su basso ostinato. Nigel NORTH, Continuo Eseguire (ad estrazione) due
 Essere in grado di abbellire la linea melodica soprattutto nelle cadenze. Playing on the Lute, cadenze del tipo I-IV-V,
 Sviluppare l’invenzione melodica tramite la variazione: passaggi monodici, arpeggi, Archlute and Theorbo apportando abbellimenti semplici
imitazione. (Ed. I. U. P.) appropriati
Abbellimenti  Individuare luoghi adatti per abbellimenti. Esercizi tecnici specifici
 Eseguire gli ornamenti nei luoghi individuati.
Armonia  Imparare a memoria almeno 4 bassi ostinati (la bergamasca, il passamezzo antico e
moderno, la romanesca, la folia, la passacaglia, la ciaccona…)
Basso  Conoscenze di base del Regola dell’ottava. Lettura estemporanea di un basso
continuo  Armonizzare un basso semplice in tonalità maggiori e minori fino a 2 bemolle e 2 diesis. numerato di facile esecuzione.

Versione 2.0 – A.a. 2010/2011 - Referente: prof. Terrell Stone 5


III Ciclo
La formazione strumentale si articolerà nei seguenti ambiti formativi:

Tecnica
A.d.r. Conoscenze e abilità da conseguire Opere di riferimento Prove d’esame
Esercizi di base di  Consolidare la tecnica strumentale Brani ed esercizi scelti a discrezione del docente. Non richiesta
agilità, tenuta e  Acquisire una padronanza strumentale adeguata Robert DOWLAND, Varietie of Lute lessons.
controllo del suono, all’esecuzione di repertori scelti. Alessandro PICCININI, Intavolatura di liuto, et di chitarrone, libro primo
dinamica…
Scale  Eseguire le scale in seste e in decime (maggiori e Scale semplici nel basso con diminuzioni melodiche nel canto
minori) con vari schemi ritmici e figure melodiche.
Sistemi di  Apprendere le teorie dei temperamenti. Mark LINDLEY, Lutes, Viols and Temperaments. (Cambridge Univ. Press
accordature  Accorgimenti e convenzioni utili per trovare le 1984).
accordature più efficaci. Andrea DAMIANI, Metodo per liuto rinascimentale pp.1 90-192.
Eugen Dombois, "Varieties of Meantone Temperament Realized on the
Lute" in Journal of the Lute Society of America VII (1974), pp. 82-89.
Manutenzione dello  Sostituzione delle corde. Gian Luca RASTRIOLI, Manuale di sopravvivenza del liutista aspirante e
strumento  Sostituzione e posizione dei tasti. principiante.
 Perfezionamento dell’assetto dello strumento.

Repertorio
A.d.r. Conoscenze e abilità da conseguire Opere di riferimento Prove d’esame
Brani di media  Assumere decisioni interpretative autonome e storicamente motivate. Brani di media difficoltà del repertorio per Esecuzione di 6 brani
difficoltà  Padroneggiare le pratiche esecutive dei periodi storici studiati. liuto del ‘500. appartenenti a diversi
appartenenti a  Eseguire con proprietà stilistica e caratterizzazione espressiva periodi storici e regioni
diversi stili composizioni di diversi periodi storici. Autori consigliati (non esclusivo): geografiche tratti dal
 Utilizzare la propria immaginazione e intuizione nella soluzione dei Francesco DA MILANO, Alberto DA RIPA, repertorio originale del liuto
problemi che si incontrano. Giovanni Maria DA CREMA, Luys MILAN, (il livello di difficoltà dei brani
 Comunicare in modo efficace le proprie scelte interpretative e fornirne Alonso MUDARRA, Jean-Baptiste deve essere pari o superiore
le motivazioni. BESARD, John DOWLAND, Simone a quanto esercitato nel
 Ascoltare con spirito critico la propria esecuzione. MOLINARO, Giovanni Antonio TERZI, corrispondente ambito
Michelangelo GALILEI. formativo di tecnica
strumentale).
Versione 2.0 – A.a. 2010/2011 - Referente: prof. Terrell Stone 6
Basso continuo con  Utilizzo del liuto come strumento di basso continuo per la musica del Agostino AGAZZARI, Del sonare sopra’l
il liuto primo ‘600 basso con tutti li stromenti.
Repertorio solistico e  Ascoltare incisioni di opere del repertorio solistico e cameristico per A discrezione del docente Non richiesta
cameristico per liuto, liuto.
acquisito tramite  Ascoltare interpretazioni delle medesime opere, appartenenti a stili
l’ascolto di incisioni diversi, da parte di diversi esecutori.
discografiche.  Distinguere le peculiarità del linguaggio musicale nei diversi stili.
 Cogliere le differenze tra interpretazioni diverse della medesima
opera.

Lettura a prima vista e trasporto


A.d.r. Conoscenze e abilità da conseguire Opere di riferimento Prove d’esame
Lettura Leggere a prima vista brani di media A discrezione del docente Lettura estemporanea di un brano di media difficoltà proposta dalla commissione in
estemporanea difficoltà una delle seguenti notazioni:
di brani per  Intavolatura italiana;
liuto solo e/o  Intavolatura francese;
per due liuti.  Intavolatura tedesca;
 Notazione moderna in doppio pentagramma di sol e di fa.

Improvvisazione
A.d.r. Conoscenze e abilità da conseguire Opere di riferimento Prove d'esame
Melodia  Improvvisare un periodo musicale di 8 misure e collegarlo ad uno seguente in modo Nigel NORTH, Continuo Improvvisare una semplice
coerente dal punto di vista tematico e armonico. Playing on the Lute, melodia di almeno 16 battute
 Improvvisare un minuetto (forma A-B o A-B-A) o un adagio utilizzando un breve frammento Archlute and Theorbo sopra un basso ostinato eseguito
tematico. (Ed. I. U. P.) contemporaneamente dallo
stesso candidato.
Basso  Armonizzare un basso senza cifre. Esercizi tecnici specifici
Continuo  Elaborazioni e abbellimenti delle formule cadenzali.

Conoscenza dello strumento e cultura relativa


A.d.r. Conoscenze e abilità da conseguire Opere di riferimento Prove d’esame

Versione 2.0 – A.a. 2010/2011 - Referente: prof. Terrell Stone 7


 Elementari nozioni organologiche.  Conoscere le peculiarità organologiche del proprio La voce “Liuto” nel lessico La prova si svolge in
 Componenti dello strumento. strumento. DEUMM e gli autori dei brani forma di colloquio e
 Manutenzione dello strumento.  Distinguere le peculiarità timbriche e strutturali del liuto. preparati nelle biografie del verterà su tutti gli
 Principi costruttivi del liuto nel ‘500.  Materiali e tecnica di costruzione delle corde per liuto. DEUMM (Ed. UTET). argomenti indicati nel
 Sviluppi tecnologici della liuteria del ‘500.  Conoscere il repertorio principale dello strumento. settore “Conoscenze e
 Nozioni di acustica delle casse sonore. abilità”.
 Storia e repertorio.

Versione 2.0 – A.a. 2010/2011 - Referente: prof. Terrell Stone 8